Direttore. Comitato scientifico. Università IUAV di Venezia. Università IUAV di Venezia. Università Ca Foscari di Venezia. Université de Liège

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Direttore. Comitato scientifico. Università IUAV di Venezia. Università IUAV di Venezia. Università Ca Foscari di Venezia. Université de Liège"

Transcript

1 RIFLESSI 8 A11 595

2 Direttore Tiziana MIGLIORE Università IUAV di Venezia Comitato scientifico Paolo FABBRI Università IUAV di Venezia Silvia BURINI Università Ca Foscari di Venezia Jean Marie KLINKENBERG Université de Liège Isabella PEZZINI Sapienza Università di Roma

3 RIFLESSI La collana di studi Riflessi raccoglie pubblicazioni di semiotica dell arte, critica e letteratura artistica proposte da ricercatori di università italiane e straniere. Inquadra gli aspetti del visibile da un punto di vista teorico e metodologico. Fonda la sua specificità sull efficacia della descrizione, che consente l andirivieni tra pratica e teoria e perciò l introduzione di concetti e strumenti utili all analisi delle immagini. Guarda ai processi di enunciazione delle culture in un ottica differenziale, come risorsa per comprendere, attraverso le immagini, i modi di ibridazione e le strategie del reciproco posizionamento politico.

4 Dispense del corso di Storia dell arte moderna (Università di Cagliari Facoltà di lingue e letterature straniere) a cura di Chiara Barbato Testi di Alessandro Masi Chiara Barbato Miranda Mucelli Alessandra Cuccu Appendice documentaria a cura di Miranda Mucelli Alessandra Cuccu Luca Formenton Si ringraziano: Massimo Arcangeli, Achille Bonito Oliva, Gian Matteo Corrias, Luca Formenton, Giorgio Pellegrini, Massimo Pulisci, Carlos Julio Sassu Suarez, Tonino Sicoli, Antonio Vella, Massimiliano Vittori.

5 Aspetti del Futurismo in Italia e in Sardegna a cura di Chiara Barbato Alessandro Masi

6 Copyright MMXI ARACNE editrice S.r.l. via Raffaele Garofalo, 133/A B Roma (06) ISBN I diritti di traduzione, di memorizzazione elettronica, di riproduzione e di adattamento anche parziale, con qualsiasi mezzo, sono riservati per tutti i Paesi. Non sono assolutamente consentite le fotocopie senza il permesso scritto dell Editore. I edizione: novembre 2011

7 Indice 9 Presentazione Massimo Arcangeli 11 Lo spirituale nell arte. Spunti di estetica e pregiudizi filosofici: l opera d arte da Platone a Kandinsky Alessandro Masi 21 L artista allo specchio. La crisi romantica e il principio del doppio Alessandro Masi 31 Punto e a capo. Il Futurismo e l arte di fare manifesti Alessandro Masi 45 Il Futurismo e il senso della vista. Quattro modi di osservare la realtà Chiara Barbato 61 Il romanzo futurista Alessandro Masi 87 Futurismo e questione meridionale. La storia delle due Italie unite dall idea dell avanguardia artistica Alessandro Masi 107 Il Futurismo in Sardegna Alessandra Cuccu, Miranda Mucelli 137 Oltre il Futurismo Chiara Barbato 157 Appendice documentaria a cura di Miranda Mucelli, Alessandra Cuccu, Andrea Sale 7

8

9 Aspetti del Futurismo in Italia e in Sardegna ISBN DOI / pag (novembre 2011) Presentazione MASSIMO ARCANGELI Quando riandiamo con la memoria alle sette arti liberali, quelle del trivio (dialettica, grammatica, retorica) e del quadrivio (aritmetica, astronomia, geometria, musica), o anche solo quando parliamo di stato dell arte gli assetti e le condizioni di una questione, un settore, una disciplina al momento dell osservazione, ne ricaviamo l idea intuitiva che, più di ogni altra parola del dizionario, arte sia in grado di condensare in sé il genere umano, con le sue attività e i suoi saperi, i suoi orientamenti e i suoi investimenti. La storia dell arte, in un certo senso, è dunque la storia del mondo intero (la sua quintessenza) dalla parte di chi lo osserva e lo riproduce, lo misura e lo manipola. Da tempo si discute, perlopiù paventandola o esorcizzandola, della prossima fine che attenderebbe il libro, e, insieme al libro, una già agonizzante cultura manuale. Ma se volumi, quaderni, penne e matite battono ormai in ritirata, sostituiti dai loro equivalenti tecnologici, convincendo un po tutti che cesseremo ben presto di leggere e scrivere alla vecchia maniera, sono pochi a essere convinti che la computer (o digital) art o le varie altre forme di arte mediate dai nuovi mezzi di comunicazione potrebbe scalzare a breve la pittura o la scultura tradizionali; che un pennello o uno scalpello (o ancora un gessetto, una bomboletta spray, ecc.), come i loro cugini adibiti alla scrittura, potrebbero presto diventare oggetti da museo, puri cimeli. Forse perché i due strumenti parteggiano per il vecchio e il nuovo insieme: l uno (il pennello, con il movimento continuo) per la causa analogica, l altro (lo scalpello, con il movimento discontinuo) per quella digitale. Impresa impossibile per una penna o una matita: salvo decidere d intercalare di tanto in tanto, fra una parola e l altra, qualche segno d interpunzione che interrompa il continuum, nella loro declinazione 9

10 10 Massimo Arcangeli corrente la scrittura corsiva sono entrambe strumenti del potere analogico. Ancora una volta l arte pare riassumere, fin dalla notte dei tempi, una storia universale di uomini e donne che, grazie a essa e in forza di essa, hanno già sperimentato sulla loro pelle il doppio movimento (analogico digitale) compiuto di fronte allo schermo di un computer: a quello discontinuo, scandito dalla pressione esercitata sui tasti disponibili, si avvicenda quello continuo con cui si manovrano il mouse o i suoi sostituti dell ultima generazione. Quando coinvolti dai maestri, chiamati a partecipare alla stesura di un opera come questa, sono anche i loro giovanissimi allievi, l arte supera facilmente anche l ultimo scoglio: lo scarto, il gap generazionale. Figuriamoci, poi, se l argomento è il Futurismo. Del suo fondatore, Filippo Tommaso Marinetti, i giovani avrebbero sottoscritto senza esitare il rivoluzionario progetto globale; nei giovani, nelle loro energie inesauribili, nel loro sguardo puntato diritto al futuro, nel «nuovo modo di vedere il mondo», egli aveva riposto tutta la sua fiducia e ogni sua speranza di vederlo realizzato. «I più anziani fra noi, hanno trent anni!», scriveva nel Manifesto che aveva dato fuoco alle polveri. «Quando avremo quarant anni», aggiungeva, «altri uomini più giovani e più validi di noi, ci gettino pure nel cestino, come manoscritti inutili. Noi lo desideriamo». Il mio auspicio è un po diverso. Mi auguro che dagli Aspetti del Futurismo in Italia e in Sardegna di Alessandro Masi e Chiara Barbato altri sappiano prendere l abbrivo per sostituire al passaggio di testimone dai dinosauri analogici (o dagli immigrati digitali) ai nativi digitali l idea di una continuità ininterrotta, di un cammino fianco a fianco, mano nella mano, di tutti gli uomini e di tutte le donne, giovani e meno giovani, di ogni epoca, passata, presente e futura. In nome dell arte, di quell unica straordinaria parola che racchiude in sé i nostri segreti più intimi, i nostri più riposti desideri, le nostre speranze più incrollabili. Massimo Arcangeli

11 Aspetti del Futurismo in Italia e in Sardegna ISBN DOI / pag (novembre 2011) Lo spirituale nell arte Spunti di estetica e pregiudizi filosofici: l opera d arte da Platone a Kandinsky ALESSANDRO MASI ABSTRACT: Lo scritto, inedito, propone momenti di riflessione sulla storia e sulla critica dell arte, discipline giovani che ereditano, tuttavia, un articolato percorso parallelo alla nascita e allo sviluppo delle scienze umane. Ci si interroga, in particolare, sulle specificità del ruolo di chi è chiamato a interpretare l evoluzione del gusto e del linguaggio artistico, dalle prime dichiarazioni estetiche di Platone, alla rivoluzionaria rivendicazione dell autonomia dell opera d arte di Kandinskij, fino all avvento della società tecnologica e globalizzata. PAROLE CHIAVE: Critica d arte, spirituale nell arte, storia dell arte. Per uno storico o un critico, come pure per uno studioso di discipline estetiche, è sempre viva la necessità di comprendere appieno i significati dell opera d arte (intesa nel più largo senso del termine), in quanto testimonianza riconducibile a un contesto di significati condivisibili. Per tutti loro è di primaria importanza individuare una misura di valore dell opera d arte che sia, sul piano semantico ed ermeneutico, la controprova di un sentire comune o quantomeno si avvicini all unitarietà del racconto così come ancora oggi accade leggendo una poesia, un romanzo o vedendo un film d autore. Ciò che sfugge ai contemporanei, molto spesso, è il senso epico del racconto, ossia ciò che da Omero a Dante, da Caravaggio a Picasso, ha fatto dell opera d arte al di là delle mode e dei gusti una testimonianza universale e oggettiva, un gesto comprensibile agli uni come ai tanti. 11

12 12 Alessandro Masi L inizio della modernità che, dalla fine del XIX secolo all entrata in scena delle avanguardie, ha posto in crisi il termine dell oggettività del sentimento del Bello e delle altre categorie dell estetica classica, ha anche dissolto la centralità del giudizio critico. La nuova azione dell arte, con il passare dei decenni, ha finito per lateralizzare lo sguardo dell artista e infine dello stesso critico, fino a porlo in posizione ambigua e obliqua (si veda l invenzione della Transavanguardia di Achille Bonito Oliva), spostando di fatto lo spettatore dal centro del quadro (Umberto Boccioni) verso un asse interpretativo diagonale rispetto alla centralità stessa dell opera. Perché oggi è così difficile esprimere un giudizio su un quadro, una scultura o una installazione? La questione non è semplice e in parte riguarda anche il rimescolamento dei ruoli. Il critico oggi è l artista e viceversa, ma in questo apparente capovolgimento di figure qualcosa è sfuggito allo storico e ancor di più al fruitore dell arte, genericamente chiamato pubblico. Non che in epoche più remote queste tematiche non fossero già state discusse nell acceso dibattito tra artisti e teorici, ma ciò che si è andato via via assottigliando è stato proprio quel margine che dalla certezza dell interpretazione dei segni (Roland Barthes), porta verso una relativizzazione del linguaggio e di conseguenza a una interpretazione soggettiva dell opera. Si è parcellizzato il valore del giudizio, come pure della forma in rapporto allo spazio, in tante piccole frammentate verità, tutte egualmente vere e altrettanto divisibili in sottocategorie. In definitiva la nostra era la società liquida di Zygmunt Bauman ha mutato pelle e con essa l approccio sensibile al testo e ai valori espressi dall arte. La modernità e di seguito la nostra post modernità, hanno spostato i margini fisici della loro collocazione sul piano ermeneutico quasi fossero dovendo usare una metafora presa in prestito dalla scienza astrofisica i punti focali di una ellisse sorta sulle ceneri del Big Bang, che ha rinnegato il nucleo centrale della mistica occidentale e dell antropocentrismo umanistico rinascimentale. Tutto ciò ha portato a una relativizzazione del sapere con conseguenze a noi ancora del tutto ignote. Il resto lo ha fatto la scienza con le sue scoperte: l introduzione della psicanalisi, la teoria della relatività e della quantistica, la scomposizione dell atomo e delle sub particelle,

13 Aspetti del Futurismo in Italia e in Sardegna ISBN DOI / pag (novembre 2011) Il Futurismo e il senso della vista Quattro modi di osservare la realtà CHIARA BARBATO I vostri occhi abituati alla penombra si apriranno alle più radiose visioni di luce. Le ombre che dipingeremo saranno più luminose delle luci dei nostri predecessori, e i nostri quadri, a confronto di quelli immagazzinati nei musei, saranno il giorno più fulgido contrapposto alla notte più cupa. La pittura futurista. Manifesto tecnico (1910) SOMMARIO: 1. Una visione dinamica, Una visione simultanea, Una visione astratta, La visione in movimento: cinema futurista e fotodinamismo, 55. ABSTRACT: Lo scritto, inedito, propone una lettura particolare della poetica futurista, incentrata sui temi del dinamismo, della velocità e della simultaneità, in relazione al predominare, nella nascente società di massa, del senso della vista e del valore della percezione visiva, con numerosi rimandi alle più note opere prodotte dal movimento marinettiano e alle dichiarazioni d intenti lanciate dal gruppo. PAROLE CHIAVE: Dinamismo, Futurismo, simultaneità. 1. Una visione dinamica Bicicletta, telefono, automobile, radio, aeroplano: invenzioni perfezionate a cavallo tra Otto e Novecento destinate a rivoluzionare la storia dell uomo e il suo modo di guardare al mondo. Le avvicina un fattore comune, la velocità, di movimento come di comunicazione. Se fino ad allora i mezzi di locomozione 45

14 46 Chiara Barbato e i veicoli di trasmissione di voce e pensiero avevano la lentezza dei ritmi naturali, i nuovi artifici consentono di rapportarsi gli uni con gli altri con una rapidità mai sperimentata prima. Il dinamismo dei tempi moderni è il pilastro portante della poetica visiva del Futurismo. Con la teorizzazione della bellezza della velocità 1, Marinetti e compagni innescano un mutamento radicale del piacere stesso di osservare, ovvero dell individuare ciò che è bello. Nella prospettiva futurista tutto quello che si muove è esteticamente valido: «un automobile [... ] più bello della Vittoria di Samotracia» 2, un cane al guinzaglio, un ciclista o un giocatore di calcio, una folla in tumulto, una strada trafficata. Più che alla natura, il Futurismo volge lo sguardo ai prodotti e agli scenari della civiltà contemporanea. Prima di tutto alla città. Il gruppo nasce in una dimensione urbana e non poteva essere altrimenti: la grande città, affollata e laboriosa, colorata dalle sfere dei lampioni di notte e dai manifesti pubblicitari di giorno, è il luogo dove la vita scorre veloce e dove l occhio è sottoposto a insistenti sollecitazioni. È nella città che lo spettatore è posto al centro dell opera, se per opera s intende, come vogliono i futuristi, la vita stessa. Curiosamente, gli artisti che nel febbraio e nell aprile del 1910 firmano il Manifesto dei pittori futuristi e La pittura futurista. Manifesto tecnico, se si esclude Balla, provengono tutti dalla quieta provincia italiana: Boccioni, dopo la nascita a Reggio Calabria, segue il capofamiglia nei suoi continui spostamenti tra varie cittadine, per approdare infine a Roma; Russolo è l ultimo di una modesta famiglia di musicisti di Portogruaro, Severini è di origine cortonese e Carrà arriva dalle cascine dell alessandrino. Ma tutti, tranne Russolo, hanno già maturato la loro personale esperienza nella metropoli per eccellenza, Parigi, e incontrano Marinetti a Milano, la città della penisola più vivace e cosmopolita, che diventa il fulcro dell attività creativa del gruppo, almeno per tutta la durata del periodo eroico. 1. Cfr. F.T. MARINETTI, La nuova religione morale della velocità, 11 maggio 1916, «Italia Futurista», 1 giugno 1916, ora in Archivi del Futurismo, a cura di M. Drudi Gambillo e T. Fiori, vol. I, Roma 1958, II ed. Roma 1986, pp F.T. MARINETTI, Fondazione e manifesto del Futurismo, 11 febbraio 1909, prima ediz. it. «Poesia», n. 1 2, ora in Archivi del Futurismo, cit., p. 17.

PUZZLE Media e politica. Collana diretta da Lorella Cedroni

PUZZLE Media e politica. Collana diretta da Lorella Cedroni PUZZLE Media e politica 11 Collana diretta da Lorella Cedroni Direttrice Lorella CEDRONI Sapienza Università di Roma Comitato scientifico Paula DIEHL Humboldt Universität, Berlin Gianpiero GAMALERI Università

Dettagli

PSICOLOGIA CLINICA E PSICOTERAPIA

PSICOLOGIA CLINICA E PSICOTERAPIA PSICOLOGIA CLINICA E PSICOTERAPIA 23 Direttore Rosario DI SAURO Università degli Studi di Roma Tor Vergata Centro Ricerche e Interventi in Psicologia Applicata (Ce- RIPA) di Latina Scuola Internazionale

Dettagli

ARTE ED IMMAGINE MODULI OPERATIVI:

ARTE ED IMMAGINE MODULI OPERATIVI: ARTE ED IMMAGINE INDICATORE DISCIPLINARE Promuovere l alfabetizzazione dei linguaggi visivi per la costruzione e la lettura dei messaggi iconici e per la conoscenza delle opere d arte con particolare riferimento

Dettagli

Le strategie competitive dell azienda nei mercati finanziari

Le strategie competitive dell azienda nei mercati finanziari Michele Galeotti Le strategie competitive dell azienda nei mercati finanziari ARACNE Copyright MMVIII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133 A/B

Dettagli

Alessandro Giosi Azione di governo e ruolo della contabilità pubblica nell Italia liberale e corporativa

Alessandro Giosi Azione di governo e ruolo della contabilità pubblica nell Italia liberale e corporativa A13 Alessandro Giosi Azione di governo e ruolo della contabilità pubblica nell Italia liberale e corporativa Copyright MMXII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele

Dettagli

STORIA CONTEMPORANEA

STORIA CONTEMPORANEA STORIA CONTEMPORANEA 15 Direttore Valentina SOMMELLA Sapienza Università di Roma Comitato scientifico Antonello Folco BIAGINI Sapienza Università di Roma Giuliano CAROLI Università Telematica delle Scienze

Dettagli

Premessa. di Paolo Spinicci

Premessa. di Paolo Spinicci Premessa di Paolo Spinicci La natura della fotografia racchiude in sé, fin dalle sue origini, una promessa che non è in grado di mantenere, se non in parte, e un compito cui si vorrebbe potesse assolvere,

Dettagli

Luigi Lepore Loris Landriani Alessandro Scaletti I costi standard delle aziende dei trasporti pubblici locali

Luigi Lepore Loris Landriani Alessandro Scaletti I costi standard delle aziende dei trasporti pubblici locali A13 494 Luigi Lepore Loris Landriani Alessandro Scaletti I costi standard delle aziende dei trasporti pubblici locali Stato dell arte e problematiche aperte verso il federalismo fiscale Copyright MMXII

Dettagli

Andrea Quintiliani L impresa di assicurazione

Andrea Quintiliani L impresa di assicurazione A13 Andrea Quintiliani L impresa di assicurazione Profili di rischio e di solvibilità Prefazione di Antonio Minguzzi Copyright MMXIII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it

Dettagli

PROGRAMMA DIDATTICO ANNO SCOLASTICO 2009-2010 NOVITA SCUOLE MATERNE

PROGRAMMA DIDATTICO ANNO SCOLASTICO 2009-2010 NOVITA SCUOLE MATERNE NOVITA SCUOLE MATERNE FINESTRA O SPECCHIO? Scuola materna ed elementare Il percorso prevede la visita della collezione della Pinacoteca Agnelli, con un approfondimento sulle opere di Henri Matisse. La

Dettagli

Storia dei metodi e delle forme di rappresentazione

Storia dei metodi e delle forme di rappresentazione Storia dei metodi e delle forme di rappresentazione 3 Alessandra Pagliano Roberta Murolo Luca Santoro con un saggio di Angelo Triggianese Disegnare il tempo Rocco Bovi e gli orologi solari della Certosa

Dettagli

VESTIRE GLI ITALIANI

VESTIRE GLI ITALIANI CANTIERI DI STORIA VI La storia contemporanea in Italia oggi: ricerche e tendenze Forlì 22-24 settembre 2011 www.sissco.it VESTIRE GLI ITALIANI Coordinatrice Emanuela Scarpellini, Università degli Studi

Dettagli

Le scuole dell infanzia del 1 Circolo di ABBIATEGRASSO

Le scuole dell infanzia del 1 Circolo di ABBIATEGRASSO Le scuole dell infanzia del 1 Circolo di ABBIATEGRASSO Scuola dell infanzia di v.le Papa Giovanni XXIII Scuola dell infanzia di Ozzero Scuola dell infanzia di Morimondo propongono ampliamento del progetto

Dettagli

Il caso del Passante di Mestre

Il caso del Passante di Mestre A13 Luciano Bologna Schemi interpretativi per calmierare l entropia nel sistema di realizzazione delle opere pubbliche alla luce delle odierne tendenze di esternalizzazione Il caso del Passante di Mestre

Dettagli

Premio Sheikh Zayed per il libro

Premio Sheikh Zayed per il libro Premio Sheikh Zayed per il libro 1 Sommario Nota sul premio...3 Obiettivi del premio...4 I settori del premio...5 Per candidarsi al premio...7 Le regole della giuria...9 Contatti...10 2 Nota sul premio

Dettagli

L'ARTE PER L'INFANZIA

L'ARTE PER L'INFANZIA L'ARTE PER L'INFANZIA laboratori ludico espressivi PERCORSI D'ARTE al CAMUSAC Un viaggio/esperienza tra le tecniche e gli stili della storia dell arte DURATA DEL PROGETTO 20 ore in lezioni da 2 ciascuna

Dettagli

La Chimica nella Scuola. a cura della

La Chimica nella Scuola. a cura della A03 La Chimica nella Scuola a cura della Copyright MMXIII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133/A B 00173 Roma (06) 93781065 ISBN 978-88-548-xxxx-x

Dettagli

La Collana si articolerà in tre sezioni:

La Collana si articolerà in tre sezioni: La Collana Incontro alla Vita costituisce una delle iniziative che la Fondazione Internazionale Il Giardino delle Rose Blu O.N.L.U.S. ha individuato come strumenti di sensibilizzazione, formazione e promozione

Dettagli

storia contemporanea Collana diretta da Valentina sommella A11 635

storia contemporanea Collana diretta da Valentina sommella A11 635 storia contemporanea 2 Collana diretta da Valentina sommella A11 635 Emanuele Bettini Gli UsA, internet e la guerra memorie per la strategia di un conflitto copyright mmxi ArAcne editrice s.r.l. www.aracneeditrice.it

Dettagli

niamoci attraverso Arte Lingue Musica METODOLOGIA ARTE LINGUE MUSICA

niamoci attraverso Arte Lingue Musica METODOLOGIA ARTE LINGUE MUSICA niamoci attraverso Arte Lingue Musica METODOLOGIA ARTE LINGUE MUSICA giocare con l arte arte e natura ART artemania - parole che dicono, parole che raccontano - storie per scoprire - musica in gioco e

Dettagli

Dizionario dell IMPRO-VIDEO

Dizionario dell IMPRO-VIDEO paolo magaudda paomag@gmail.com www.paomag.net Dizionario dell IMPRO-VIDEO Ad uso del workshop di improvvisazione video live AV-INPUT Festival Rotte, San Cassiano Agosto 2004 L elaborazione delle immagini

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE

SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE TRAGUARDI ABILITA COMPETENZE FINE SCUOLA DELL INFANZIA 3 ANNI 4 ANNI 5 ANNI CONOSCENZE NUCLEO: ESPRIMERE E COMUNICARE

Dettagli

DADU - Dipartimento di Architettura, Urbanistica, e Design UNISS - Università degli Studi di Sassari Il presente volume racconta l esperienza

DADU - Dipartimento di Architettura, Urbanistica, e Design UNISS - Università degli Studi di Sassari Il presente volume racconta l esperienza DADU - Dipartimento di Architettura, Urbanistica, e Design UNISS - Università degli Studi di Sassari Il presente volume racconta l esperienza didattica di tre laboratori di progettazione degli anni accademici

Dettagli

Immagine di copertina tratta dal web (http://goldmuseumballarat.wordpress.com). L autore si dichiara disponibile a regolare eventuali spettanze, per

Immagine di copertina tratta dal web (http://goldmuseumballarat.wordpress.com). L autore si dichiara disponibile a regolare eventuali spettanze, per A03 Immagine di copertina tratta dal web (http://goldmuseumballarat.wordpress.com). L autore si dichiara disponibile a regolare eventuali spettanze, per gli stralci di alcuni articoli (ed immagini) riportati

Dettagli

Obiettivi di Apprendimento al termine della Classe 4^

Obiettivi di Apprendimento al termine della Classe 4^ ISTITUTO COMPRENSIVO di OPPEANO Via A. Moro, 12 tel. 045/7135458 telefax: 045/7135049 e-mail vric843009@istruzione.it - www.icoppeano.gov.it Nell ambito di una Visione Interdisciplinare, gli Insegnanti,

Dettagli

Diventare ciò che si è

Diventare ciò che si è Calogero Caltagirone Diventare ciò che si è La prospettiva etica come principio di umanizzazione ARACNE Copyright MMVIII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele

Dettagli

FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA PIANO DEGLI STUDI CORSI DI LAUREA TRIENNALI CORSI DI LAUREA MAGISTRALI A.A. 2011/2012

FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA PIANO DEGLI STUDI CORSI DI LAUREA TRIENNALI CORSI DI LAUREA MAGISTRALI A.A. 2011/2012 FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA PIANO DEGLI STUDI CORSI DI LAUREA TRIENNALI E CORSI DI LAUREA MAGISTRALI A.A. 2011/20 LETTERE...3 BENI ARTISTICI E DELLO SPETTACOLO...5 CIVILTA E LINGUE STRANIERE MODERNE...5

Dettagli

Premessa. Arrivare al 2050, sopravvivere al 2030

Premessa. Arrivare al 2050, sopravvivere al 2030 Premessa Arrivare al 2050, sopravvivere al 2030 Bastarono pochi mesi perché l impero sovietico si sfasciasse, pochi giorni per modificare radicalmente la situazione del Nordafrica. Potrebbero bastare pochi

Dettagli

Mimmo Jodice, perdersi a guardare

Mimmo Jodice, perdersi a guardare Professione Mimmo Jodice, perdersi a guardare Riflessioni sulla fotografia: cos è la fotografia? Cos è la luce? Perché la scelta del bianconero? Cosa cambia con la fotografia digitale? Come avvicinarsi

Dettagli

Comitato scientifico Maria Antonietta Marchese Luisa Amenta Maria Elda Padalino Maria Emanuela Piemontese Rosaria Solarino Miriam Voghera

Comitato scientifico Maria Antonietta Marchese Luisa Amenta Maria Elda Padalino Maria Emanuela Piemontese Rosaria Solarino Miriam Voghera QUADERNI DI BASE 2 Comitato scientifico Maria Antonietta Marchese Luisa Amenta Maria Elda Padalino Maria Emanuela Piemontese Rosaria Solarino Miriam Voghera QUADERNI DI BASE I Quaderni di base mettono

Dettagli

Manuela Repetto Creare e condividere conoscenze in gruppo

Manuela Repetto Creare e condividere conoscenze in gruppo Manuela Repetto Creare e condividere conoscenze in gruppo Un modello per l analisi delle interazioni in rete Prefazione di Guglielmo Trentin Copyright MMXII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it

Dettagli

Corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria

Corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria Corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria Criteri utilizzati dalla Commissione Passaggi, Trasferimenti, Seconde Lauree per la costruzione dei piani di studio individuali degli studenti in possesso

Dettagli

Lingua e letteratura italiana

Lingua e letteratura italiana Lingua e letteratura italiana 1 biennio 2 biennio 5 anno 1^ 2^ 3^ 4^ 5^ Lingua e letteratura italiana 119 119 119 119 119 Premessa generale La lingua italiana, nel percorso dell obbligo di istruzione riferito

Dettagli

Lo spazio della fotografia ha ridotto quello della pittura, la forma più culturalmente elevata di generazione di immagini, grazie alla minore

Lo spazio della fotografia ha ridotto quello della pittura, la forma più culturalmente elevata di generazione di immagini, grazie alla minore Premessa La fotografia rappresenta il decisivo strumento per la produzione e la replicabilità tecnica delle immagini fisse. Tappa fondamentale per lo sviluppo del cinema (in cui la percezione del movimento

Dettagli

LINGUA E LETTERATURA ITALIANA Secondo biennio e quinto anno

LINGUA E LETTERATURA ITALIANA Secondo biennio e quinto anno LINGUA E LETTERATURA ITALIANA Secondo biennio e quinto anno Premessa Come già nel primo biennio, anche nel secondo biennio e nel quinto anno l apprendimento della lingua italiana continua a fare parte

Dettagli

Capitolo 6. Il montaggio: la grammatica del cinema

Capitolo 6. Il montaggio: la grammatica del cinema Capitolo 6 Il montaggio: la grammatica del cinema Frammentazione dello spazio DÉCOUPAGE LA GRAMMATICA DEL CINEMA IL MONTAGGIO Operazione che consiste nell unire la fine di una inquadratura con l inizio

Dettagli

GENERAZIONE dei BENI COMUNI Altri modi di abitare il mondo

GENERAZIONE dei BENI COMUNI Altri modi di abitare il mondo Educa 2012: invito ai giovani GENERAZIONE dei BENI COMUNI Altri modi di abitare il mondo 1. Il nucleo tematico Il nostro tempo è adesso, qui e ora. Il progetto è qui e ora, il futuro è qui e ora, l orizzonte

Dettagli

DOMENICA 19 APRILE 2015 PRIMO EDUCATIONAL DAY PROMOSSO DA AMACI ASSOCIAZIONE DEI MUSEI D ARTE CONTEMPORANEA ITALIANI

DOMENICA 19 APRILE 2015 PRIMO EDUCATIONAL DAY PROMOSSO DA AMACI ASSOCIAZIONE DEI MUSEI D ARTE CONTEMPORANEA ITALIANI DOMENICA 19 APRILE 2015 PRIMO EDUCATIONAL DAY PROMOSSO DA AMACI ASSOCIAZIONE DEI MUSEI D ARTE CONTEMPORANEA ITALIANI Botto & Bruno per l Educational Day, Silent walk, fotocollage, 2014 Laboratori, workshop,

Dettagli

Valerio Cellini Il falso in bilancio. Aspetti economico-aziendali e giuridici

Valerio Cellini Il falso in bilancio. Aspetti economico-aziendali e giuridici A13 Valerio Cellini Il falso in bilancio Aspetti economico-aziendali e giuridici Copyright MMXIII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133/A B 00173

Dettagli

Il Six Sigma per la gestione della qualità in azienda

Il Six Sigma per la gestione della qualità in azienda Roberto Candiotto Il Six Sigma per la gestione della qualità in azienda ARACNE Copyright MMVIII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133 A/B 00173

Dettagli

Counselling. il teatro è dentro tutte le forme del sapere. O addirittura non c è sapere che non sia teatrale (C. Sini)

Counselling. il teatro è dentro tutte le forme del sapere. O addirittura non c è sapere che non sia teatrale (C. Sini) Counselling il teatro è dentro tutte le forme del sapere. O addirittura non c è sapere che non sia teatrale (C. Sini) Aforistiche premesse Perché l arte del riflettere nella relazione d aiuto? Tra la pratica

Dettagli

PROGETTO DI SVILUPPO CONFERENZE FORMAT OLTRE LA MOSTRA

PROGETTO DI SVILUPPO CONFERENZE FORMAT OLTRE LA MOSTRA PROGETTO DI SVILUPPO CONFERENZE FORMAT OLTRE LA MOSTRA OLTRE LA MOSTRA Testi, immagini, brani critici e letterari e filmati raccontano opere e artisti. a cura di Fabiana Mendia, presidente dell Associazione

Dettagli

ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE

ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE 6 Direttore Roberto Chionne Professore ordinario di Economia e Gestione delle Imprese Facoltà di Lingua e Cultura Italiana Università per Stranieri di Perugia Comitato

Dettagli

LICEO F. PETRARCA - TRIESTE Liceo Classico Liceo Linguistico ANNO SCOLASTICO 2013/2014. SECONDO BIENNIO e ULTIMO ANNO

LICEO F. PETRARCA - TRIESTE Liceo Classico Liceo Linguistico ANNO SCOLASTICO 2013/2014. SECONDO BIENNIO e ULTIMO ANNO LICEO F. PETRARCA - TRIESTE Liceo Classico Liceo Linguistico ANNO SCOLASTICO 2013/2014 Schema di PROGETTAZIONE DEL DIPARTIMENTO DELL ASSE dei LINGUAGGI SECONDO BIENNIO e ULTIMO ANNO 1 SECONDO BIENNIO E

Dettagli

Vincenzo Ciancio Armando Ciancio. Metodi matematici per le applicazioni finanaziarie

Vincenzo Ciancio Armando Ciancio. Metodi matematici per le applicazioni finanaziarie A01 73 Vincenzo Ciancio Armando Ciancio Metodi matematici per le applicazioni finanaziarie Copyright MMV ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133

Dettagli

Welfare e politiche pubbliche

Welfare e politiche pubbliche Gian Luigi Bulsei Welfare e politiche pubbliche Istituzioni, servizi, comunità ARACNE Copyright MMVIII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133 A/B

Dettagli

playing // jeanne isabelle cornière e meri iacchi_a cura di silvia petronici museo primo conti fiesole - fi

playing // jeanne isabelle cornière e meri iacchi_a cura di silvia petronici museo primo conti fiesole - fi playing // jeanne isabelle cornière e meri iacchi_a cura di silvia petronici museo primo conti fiesole - fi Jeanne Isabelle Cornière Ricordi al vento Scultura in resina, vetro soffiato, fili da pesca,

Dettagli

APPARATO PER LA GENERAZIONE DI UN QUADRO SINESTETICO (BREVETTO ENEA N 565) http://web.tiscali.it/malgius/

APPARATO PER LA GENERAZIONE DI UN QUADRO SINESTETICO (BREVETTO ENEA N 565) http://web.tiscali.it/malgius/ APPARATO PER LA GENERAZIONE DI UN QUADRO SINESTETICO (BREVETTO ENEA N 565) http://web.tiscali.it/malgius/ I potenziali impieghi ed applicazioni dell'invenzione sono molteplici nei Musei di Arte Contemporanea

Dettagli

LINGUA E LETTERATURA ITALIANA Secondo biennio e quinto anno degli Istituti Tecnici

LINGUA E LETTERATURA ITALIANA Secondo biennio e quinto anno degli Istituti Tecnici LINGUA E LETTERATURA ITALIANA Secondo biennio e quinto anno degli Istituti Tecnici Premessa Come già nel primo biennio, anche nel secondo biennio e nel quinto anno l apprendimento della lingua italiana

Dettagli

Corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria

Corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria Corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria Criteri utilizzati dalla Commissione Passaggi, Trasferimenti, Seconde Lauree per la costruzione dei piani di studio individuali degli studenti in possesso

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE A. VALLISNERI

LICEO SCIENTIFICO STATALE A. VALLISNERI LICEO SCIENTIFICO STATALE A. VALLISNERI Via delle Rose, 68 LUCCA - Tel. 0583/58211 Fax 0583/418619 E-mail: info@liceovallisneri.it Sito Internet: http://www.liceovallisneri.it A. S. 2014/2015 PROGRAMMAZIONE

Dettagli

QUADERNI DI RICERCA ECONOMICO AZIENDALE: TEORIA E CASI / 7

QUADERNI DI RICERCA ECONOMICO AZIENDALE: TEORIA E CASI / 7 QUADERNI DI RICERCA ECONOMICO AZIENDALE: TEORIA E CASI / 7 Collana del Centro Universitario Studi Aziendali (CUSA) "Quaderni di Ricerca Economico-Aziendale: Teoria e Casi" coordinata da Marcantonio Ruisi

Dettagli

Premessa: Dalle parole ai significati alle pratiche. Per aprire nuove possibilità

Premessa: Dalle parole ai significati alle pratiche. Per aprire nuove possibilità O.S.A. Orientar/si in un Sistema che Apprende Ricerca cooperativa sulle pratiche di orientamento e la professionalità orientante nel passaggio tra primo grado e secondo grado della Scuola Secondaria Percorso

Dettagli

I rapporti sociali di produzione e la coscienza

I rapporti sociali di produzione e la coscienza Lettura 6 Karl Marx - Friedrich Engels I rapporti sociali di produzione e la coscienza K. Marx, F. Engels, L ideologia tedesca, Roma, Editori Riuniti, 1972, pp. 12-14; 35-38 Tra la fine del 1845 e l autunno

Dettagli

Allegato 1 - Linee di Indirizzo a.s.2015/2016

Allegato 1 - Linee di Indirizzo a.s.2015/2016 Allegato 1 - Linee di Indirizzo a.s.2015/2016 La valigia delle idee Progetti e percorsi formativi per gli studenti delle scuole dell infanzia, primarie e secondarie di primo grado di Sesto Fiorentino 1

Dettagli

Ricordo che solo la coesione nazionale e la completa conoscenza dei fini ultimi dell intelligence, da parte della collettività di uno Stato, permette

Ricordo che solo la coesione nazionale e la completa conoscenza dei fini ultimi dell intelligence, da parte della collettività di uno Stato, permette A13 Ricordo che solo la coesione nazionale e la completa conoscenza dei fini ultimi dell intelligence, da parte della collettività di uno Stato, permette il superamento del dilemma morale che si cela dietro

Dettagli

Semiotica Lumsa a.a. 2014/2015 Piero Polidoro. 27 e 28 ottobre 2014. lezioni 5-6 roland barthes

Semiotica Lumsa a.a. 2014/2015 Piero Polidoro. 27 e 28 ottobre 2014. lezioni 5-6 roland barthes Semiotica Lumsa a.a. 2014/2015 Piero Polidoro 27 e 28 ottobre 2014 lezioni 5-6 roland barthes Sommario 1. Il ribaltamento di Saussure 2. Denotazione/Connotazione 3. Miti d oggi 2 di 36 Roland Barthes (1915-1980)

Dettagli

SALUS COLLANA DI SCIENZE DELLA SALUTE

SALUS COLLANA DI SCIENZE DELLA SALUTE SALUS COLLANA DI SCIENZE DELLA SALUTE 8 Direttore Rossana ALLONI Università Campus Bio Medico di Roma Comitato scientifico Paola BINETTI Università Campus Bio Medico di Roma Laura DE GARA Università Campus

Dettagli

LICEO STATALE C. TENCA MILANO Dipartimento di Lingue PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DI LINGUE E CULTURE STRANIERE

LICEO STATALE C. TENCA MILANO Dipartimento di Lingue PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DI LINGUE E CULTURE STRANIERE MILANO PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DI LINGUE E CULTURE STRANIERE STRUTTURA DELLA DISCIPLINA 2 Riflessione sulla lingua Dimensione comunicativa-funzionale Dimensione letteraria 3 Articolazione della disciplina

Dettagli

LA GINNASTICA ARTISTICA NEL XXI SECOLO

LA GINNASTICA ARTISTICA NEL XXI SECOLO Atti del Convegno Scientifico Nazionale LA GINNASTICA ARTISTICA NEL XXI SECOLO Dalla ricerca scientifica alla qualificazione olimpica 7 Dicembre 2007 Cittadella Universitaria Monserrato - Cagliari ARACNE

Dettagli

Andrea Crisanti scenografo

Andrea Crisanti scenografo UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA Corso di laurea in Lettere Andrea Crisanti scenografo RELATORE Prof. Paolo Bertetto CORRELATORE Prof. Andrea Minuz LAUREANDA Elisa

Dettagli

FILOSOFIA DELLA SCIENZA CERVELLO, COMPORTAMENTO, SOCIETÀ

FILOSOFIA DELLA SCIENZA CERVELLO, COMPORTAMENTO, SOCIETÀ FILOSOFIA DELLA SCIENZA CERVELLO, COMPORTAMENTO, SOCIETÀ 1 Direttore Silvano TAGLIAGAMBE Università degli Studi di Sassari Comitato scientifico Giovanni BIGGIO Università degli Studi di Cagliari Francesco

Dettagli

Marco Senatore Scambiare autonomia. Le motivazioni interiori come risorse per affrontare le crisi del nostro tempo

Marco Senatore Scambiare autonomia. Le motivazioni interiori come risorse per affrontare le crisi del nostro tempo Saggistica Aracne Marco Senatore Scambiare autonomia Le motivazioni interiori come risorse per affrontare le crisi del nostro tempo Copyright MMXIII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it

Dettagli

III BANDO PER BORSE DI ALTI STUDI 2015

III BANDO PER BORSE DI ALTI STUDI 2015 Programma di Studi Sull Età e la Cultura del Barocco III BANDO PER BORSE DI ALTI STUDI 2015 La bandisce un concorso per 3 Borse di alti studi sull Età e la Cultura del Barocco. Termine per la presentazione

Dettagli

Scrivere o digitare? Questo è il problema

Scrivere o digitare? Questo è il problema Scrivere o digitare? Questo è il problema Alla carta stampata si è affiancato un fedele compagno: il web. Libro ed E-Book, lettera ed e-mail: la loro sarà convivenza o antagonismo? 1 / 6 Tempo addietro,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1º GRADO 93010 - D E L I A

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1º GRADO 93010 - D E L I A BLA, BLA, BLA, ANNO SCOLASTICO 2008/2009 MOTIVAZIONE L età dei bambini della scuola dell infanzia è particolarmente feconda poiché, proprio in questo periodo, l interesse e la curiosità, se vengono alimentati,

Dettagli

WORKSHOP DRAMMATURGIA DELL OGGETTO

WORKSHOP DRAMMATURGIA DELL OGGETTO WORKSHOP DRAMMATURGIA DELL OGGETTO 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 CONTENUTI. Drammaturgia dell oggetto... 5 MODALITÀ DI SVOLGIMENTO... 7 DESTINATARI... 7 OBIETTIVI E FINALITÀ DIDATTICHE... 7 2 PREMESSA Dire

Dettagli

Antonio De Blasiis Il rilievo del degrado ambientale. Metodi ingegneristici

Antonio De Blasiis Il rilievo del degrado ambientale. Metodi ingegneristici A09 162 Antonio De Blasiis Il rilievo del degrado ambientale Metodi ingegneristici Copyright MMXII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133/A B 00173

Dettagli

Centro Interdipartimentale per la Ricerca in Diritto, Economia e Management della Pubblica Amministrazione

Centro Interdipartimentale per la Ricerca in Diritto, Economia e Management della Pubblica Amministrazione CIRPA / 10 Centro Interdipartimentale per la Ricerca in Diritto, Economia e Management della Pubblica Amministrazione Master di II livello in Direzione delle Aziende e delle Organizzazioni Sanitarie DAOSan

Dettagli

CORSI LIBERI a.a. 2009-2010

CORSI LIBERI a.a. 2009-2010 E possibile frequentare alla Libera Accademia di Belle Arti LABA corsi liberi sia pratici che teorici. La LABA organizza corsi di durata semestrale (ottobre-dicembre / gennaio-giugno); i corsi si sviluppano

Dettagli

Federico Maurizio d Andrea La società per azioni e il suo sistema di controllo interno e di gestione dei rischi

Federico Maurizio d Andrea La società per azioni e il suo sistema di controllo interno e di gestione dei rischi A12 407 Federico Maurizio d Andrea La società per azioni e il suo sistema di controllo interno e di gestione dei rischi Gli attori che presidiano la control governance Copyright MMXII ARACNE editrice

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

Economia e Organizzazione aziendale

Economia e Organizzazione aziendale Gianpaolo Iazzolino / Piero Migliarese Economia e Organizzazione aziendale Esercizi con soluzione ARACNE Copyright MMVIII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele

Dettagli

Presentiamo dunque un lavoro progettato per chi crede in una scuola per tutti, per chi si pone domande e per chi cerca risposte.

Presentiamo dunque un lavoro progettato per chi crede in una scuola per tutti, per chi si pone domande e per chi cerca risposte. Introduzione Il manuale La scuola inclusiva nell Italia che cambia. si propone di accompagnare e sostenere l insegnante in ogni fase dell inserimento scolastico di un allievo non madrelingua nella scuola

Dettagli

Raffaele Fiorentino Il change management nei processi d integrazione tra aziende

Raffaele Fiorentino Il change management nei processi d integrazione tra aziende A13 Raffaele Fiorentino Il change management nei processi d integrazione tra aziende Copyright MMXIII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133/A B

Dettagli

AVANGUARDIE STORICHE 2. Cubismo e futurismo

AVANGUARDIE STORICHE 2. Cubismo e futurismo AVANGUARDIE STORICHE 2 Cubismo e futurismo DIFFERENZE TRA AVAGUARDIE Espressionismo, dadaismo e surrealismo Come per Freud, secondo loro l uomo nella società moderna reprime le pulsioni più autentiche

Dettagli

ELENCO ENCICLOPEDIE. (Gli animali delle montagne, delle praterie e delle acque correnti) (Gli animali dei deserti, delle steppe e dei luoghi abitati)

ELENCO ENCICLOPEDIE. (Gli animali delle montagne, delle praterie e delle acque correnti) (Gli animali dei deserti, delle steppe e dei luoghi abitati) ELENCO ENCICLOPEDIE Enciclopedia: Gli animali V.1 (ed. Fabbri) (Gli animali delle paludi) Enciclopedia: Gli animali V.2 (ed. Fabbri) (Gli animali delle foreste, delle selve) Enciclopedia: Gli animali V.3

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

MUSEI DI PALAZZO DEI PIO Piazza dei Martiri 68 41012 Carpi MO tel. 059 649973 fax 059 649361 www.palazzodeipio.it/imusei musei@carpidiem.

MUSEI DI PALAZZO DEI PIO Piazza dei Martiri 68 41012 Carpi MO tel. 059 649973 fax 059 649361 www.palazzodeipio.it/imusei musei@carpidiem. MUSEI DI PALAZZO DEI PIO Piazza dei Martiri 68 41012 Carpi MO tel. 059 649973 fax 059 649361 www.palazzodeipio.it/imusei musei@carpidiem.it I Musei di Palazzo dei Pio si compongono di due percorsi, il

Dettagli

Jacqueline Spaccini. Aveva il viso di pietra scolpita Cinque saggi sull opera di Cesare Pavese

Jacqueline Spaccini. Aveva il viso di pietra scolpita Cinque saggi sull opera di Cesare Pavese A10 611 Jacqueline Spaccini Aveva il viso di pietra scolpita Cinque saggi sull opera di Cesare Pavese Copyright MMX ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo,

Dettagli

CARTONI, FUMETTI, SPOT. CINEMA E TECNOLOGIE MULTIMEDIALI

CARTONI, FUMETTI, SPOT. CINEMA E TECNOLOGIE MULTIMEDIALI CARTONI, FUMETTI, SPOT. CINEMA E TECNOLOGIE MULTIMEDIALI PAG. Cinema L immagine del mondo. 189 Rassegna dell ipermedia per la pace e la non violenza.. 190 Io e Powerpoint 191 Crescere con il fumetto 192

Dettagli

Linguistica. Programmazione Didattico-Curriculare 2015/2016. Indirizzo: Professionale Servizi commerciali Classe: Quarte. Unità di Apprendimento N.

Linguistica. Programmazione Didattico-Curriculare 2015/2016. Indirizzo: Professionale Servizi commerciali Classe: Quarte. Unità di Apprendimento N. Istituto Statale Istruzione Superiore E U R O P A Via Fiuggi, 14-80038 - Pomigliano d'arco - NA Tel +39 081 19668187 Http://www.isiseuropa.gov.it - Email: info@isiseuropa.gov.it Programmazione Didattico-Curriculare

Dettagli

Valigie d artista: la valigia di Mirò

Valigie d artista: la valigia di Mirò Scuola dell Infanzia Maria Zoccatelli Dossobuono Unità di apprendimento grandi Valigie d artista: la valigia di Mirò ANNO SCOLASTICO 2013-2014 PREMESSA La volontà di proporre, nel gruppo d intersezione

Dettagli

QUADERNI DI BIODIRITTO

QUADERNI DI BIODIRITTO QUADERNI DI BIODIRITTO 3 Direttore Giuseppe Cricenti Tribunale Ordinario di Roma Comitato scientifico Guido Alpa Sapienza Università di Roma Giovanni Arcudi Università degli Studi di Roma Tor Vergata Angelo

Dettagli

LA SCIENZA DEL SILENZIO COLLANA DI STUDI INTERDISCIPLINARI SULLA SORDITÀ

LA SCIENZA DEL SILENZIO COLLANA DI STUDI INTERDISCIPLINARI SULLA SORDITÀ LA SCIENZA DEL SILENZIO COLLANA DI STUDI INTERDISCIPLINARI SULLA SORDITÀ 6 Direttore Massimo CAPPANERA Psicologo clinico esperto in disabilità sensoriale, Palermo Comitato scientifico Anna CARDINALETTI

Dettagli

LA LINGUA TEDESCA IN LETTERATURA, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE TEORIE E METODOLOGIE A CONFRONTO

LA LINGUA TEDESCA IN LETTERATURA, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE TEORIE E METODOLOGIE A CONFRONTO LA LINGUA TEDESCA IN LETTERATURA, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE TEORIE E METODOLOGIE A CONFRONTO 3 Direttori Roberto BERTOZZI Università degli Studi Gabriele d Annunzio di Chieti Pescara Demeter Michael

Dettagli

Istituto Comprensivo Gandhi as 2014-15 Curricolo ARTE E IMMAGINE Scuola Infanzia Campo di esperienza: Immagini, suoni e colori

Istituto Comprensivo Gandhi as 2014-15 Curricolo ARTE E IMMAGINE Scuola Infanzia Campo di esperienza: Immagini, suoni e colori Istituto Comprensivo Gandhi as 2014-15 Curricolo ARTE E IMMAGINE Scuola Infanzia Campo di esperienza: Immagini, suoni e colori TRAGUARDI DI COMPETENZA Comunicare, esprimere emozioni, raccontare, utilizzando

Dettagli

Francesco Ranalli Il bilancio di esercizio

Francesco Ranalli Il bilancio di esercizio Francesco Ranalli Il bilancio di esercizio Il modello del reddito realizzato Copyright MMV ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133 A/B 00173 Roma

Dettagli

Dai giochi del far finta ai giochi di ruolo e di simulazione

Dai giochi del far finta ai giochi di ruolo e di simulazione Università degli Studi di Udine Dai giochi del far finta ai giochi di ruolo e di simulazione Dott. Davide Zoletto Facoltà di Scienze della Formazione Il gioco del far finta Rappresentazione della realtà:

Dettagli

Premio rina gatti 2013-2014. per la creatività intergenerazionale vii edizione multidisciplinare

Premio rina gatti 2013-2014. per la creatività intergenerazionale vii edizione multidisciplinare Premio rina gatti 2013-2014 per la creatività intergenerazionale vii edizione multidisciplinare ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VOLUMNIO PONTE SAN GIOVANNI A SPASSO NEL TEMPO Il premio è dedicato alla memoria

Dettagli

Damiano Marinelli Riflessioni sull art. 2645 ter del codice civile

Damiano Marinelli Riflessioni sull art. 2645 ter del codice civile A12 Damiano Marinelli Riflessioni sull art. 2645 ter del codice civile Copyright MMXII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133/A B 00173 Roma (06)

Dettagli

Scuola Primaria Catena Classe 1 a

Scuola Primaria Catena Classe 1 a Istituto Comprensivo Statale B. Sestini Scuola Primaria Catena Classe 1 a Segni e Sogni: Dall immagine all immaginato per vivere il nostro territorio Anno scolastico 2009/2010 Referente: Luciana Falegnami

Dettagli

RIFLESSI Collana di Semiotica dell arte. RIFLESSI in Elicona Sezione di Museologia

RIFLESSI Collana di Semiotica dell arte. RIFLESSI in Elicona Sezione di Museologia RIFLESSI Collana di Semiotica dell arte RIFLESSI in Elicona Sezione di Museologia 7 Direttore Tiziana Migliore Università IUAV di Venezia Comitato scientifico Paolo Fabbri Università IUAV di Venezia Silvia

Dettagli

PROGETTARE PER COMPETENZE NEGLI ISTITUTI TECNICI E PROFESSIONALI

PROGETTARE PER COMPETENZE NEGLI ISTITUTI TECNICI E PROFESSIONALI CORSO DI FORMAZIONE PROGETTARE PER COMPETENZE NEGLI ISTITUTI TECNICI E PROFESSIONALI Progettare Nella scuola, il termine competenza è ambiguo, perché è mutuato dall ambito della formazione professionale

Dettagli

En plein air. Paolo Meoni

En plein air. Paolo Meoni En plein air Paolo Meoni Volume realizzato in occasione della mostra En Plein air PAOLO MEONI 19 aprile 19 giugno 2012 Die Mauer Arte Contemporanea, Prato Dryphoto Arte Contemporanea, Prato Ringraziamenti

Dettagli

Vito Di Gioia Il sito web come strumento di promo commercializzazione del prodotto turistico

Vito Di Gioia Il sito web come strumento di promo commercializzazione del prodotto turistico DIRITTO DI STAMPA 61 DIRITTO DI STAMPA Il diritto di stampa era quello che, nell università di un tempo, veniva a meritare l elaborato scritto di uno studente, anzitutto la tesi di laurea, di cui fosse

Dettagli

Museo archeologico. Sezione preistoria/protostoria

Museo archeologico. Sezione preistoria/protostoria Museo archeologico Sezione preistoria/protostoria VIAGGIO NELLA PREISTORIA E PROTOSTORIA DAL PALEOLITICO ALL ETÁ DEL FERRO Contenuti: Visita alle sale preistoriche del Paleolitico, Mesolitico e Neolitico,

Dettagli

IO SONO COLORE. Dipingere è come danzare. Questo è il colore dei miei sogni Joan Mirò. laboratori artistici con i bambini

IO SONO COLORE. Dipingere è come danzare. Questo è il colore dei miei sogni Joan Mirò. laboratori artistici con i bambini IO SONO COLORE Dipingere è come danzare. Questo è il colore dei miei sogni Joan Mirò laboratori artistici con i bambini insegnante: Donatella Redaelli L uomo cammina per giornate tra gli alberi e le pietre.

Dettagli

SAPERI E TECNICHE DELLO SPETTACOLO TEATRALE, CINEMATOGRAFICO, DIGITALE

SAPERI E TECNICHE DELLO SPETTACOLO TEATRALE, CINEMATOGRAFICO, DIGITALE Ateneo Federato dell Università di Roma "La Sapienza" Facoltà di Scienze Umanistiche Manifesto della Laurea Specialistica in SAPERI E TECNICHE DELLO SPETTACOLO TEATRALE, CINEMATOGRAFICO, DIGITALE Appartenente

Dettagli

Direttori. Sapienza Università di Roma. Sapienza Università di Roma. Sapienza Università di Roma

Direttori. Sapienza Università di Roma. Sapienza Università di Roma. Sapienza Università di Roma DIRITTO DI STAMPA 25 Direttori Giuseppe BONCORI Sapienza Università di Roma Nicola SICILIANI DE CUMIS Sapienza Università di Roma Maria Serena VEGGETTI Sapienza Università di Roma Alessia Teichner Assetti

Dettagli