Diario di Jo 2008 by Sullivan.sw Diario di Jo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Diario di Jo 2008 by Sullivan.sw www.seagullsully.it. Diario di Jo"

Transcript

1 Diario di Se ti dico che ti amo Non sempre riusciamo a scorgere in un volto quella bellezza cercata da sempre, quelle risposte ai tanti perché di agitate menti di adolescenti. E tanto è lo stupore quando questo succede che facciamo quasi fatica a crederci. Così, se ti dico che ti amo so che ora saprai capirne il senso. Ho scelto te Adoro i tuoi pensieri tardo-adolescenziali ma so - sento - di andare ancora oltre: ti adoro e basta, indipendentemente dai tuoi pensieri, indipendentemente dalla tua figura che mi riempie gli occhi di bellezza, indipendentemente dal desiderio di te che non mi fa dormire. Non è dunque dalla fisicità che scaturisce la consapevolezza di questo mio bene, non dalla noia della routine che affossa lo spirito, non dalla nostalgia di uno stato mentale abitato dall'estasi: perché prima o poi - sono sicuro - al termine di quelle sfiorirebbe anche questo amore. L'amore è una scelta di vita, è desiderare - e volere tenacemente - di abitare la bellezza. L'amore è 1

2 impegno e sacrificio, è andare sempre oltre i limitati orizzonti che umiliano la speranza e minano la gioia, è rispetto supremo per l'altro nella consapevolezza dei nostri limiti, delle nostre insufficienze, delle nostre miopi visioni della realtà. Ho scelto te per dirti "ti amo" perché anche tu sai guardare - e andare - oltre, e perché abiti spazi che anch'io conosco spazi senza i quali non saprei che senso dare a questo frammento d'infinito che siamo chiamati a vivere. Avresti potuto non rispondere ma so - in modo del tutto misterioso - che ti avrei amata lo stesso. Fuga canonica C'è chi dice sempre tutto, chi si racconta senza preoccuparsi troppo del ritorno emotivo che le sue stesse parole potrebbero suscitare, senza agitarsi se poi si ritrova scoperto, vulnerabile, fragile, in balia di quei pensieri che giorno dopo giorno tracciano una via da seguire, una strada talora più ardua e ambiziosa delle stesse forze che sarebbero necessarie per sostenere la fatica, necessarie alla coerenza nel seguire con tenacia e coraggio quella stessa strada. E mi scopro ad amare queste persone, soprattutto quando non ridimensionano i loro sogni nemmeno davanti alla sconfitta, davanti alla propria insufficienza, alla propria infedeltà, nemmeno al cospetto del dolore cocente che nasce da un tradimento, da una promessa dimenticata, da un sorriso che più non scalda. Così quello che gli altri percepiscono come inquietudine, come insoddisfazione, a me piace pensare sia invece ricerca continua, desiderio del vero, perfezionamento dell'essere per adeguarsi alla pura bellezza, quella bellezza che resta il vero motore e la speranza delle anime belle. Conosci la "Fuga canonica" dell'offerta musicale di Bach? Un clavicembalo 2

3 concertante che crea uno spazio di movimento dove un violino e un flauto danzano insieme, ognuno seguendo la propria strada, apparentemente incuranti uno dell'altro ma che, tuttavia, sanno trasformare lo spazio sonoro in un ricettacolo di suprema bellezza, in un dialogo d'amore senza fine. È questo l'amore che desideri per noi? È questo che intendi quando mi dici che sarai mia per sempre? E sarà questa sovrabbondanza di bene - nella libertà che nasce da un dialogo vero - il nostro contrappunto? Senza limiti Cara, cara, cara, due anni fa conobbi una giovane donna. Con lei non successe nello stesso modo con il quale ho conosciuto te (prevalentemente tramite lettere) ma attraverso incontri faccia a faccia dove ognuno si raccontava all'altro. L'altra sera, quando mi chiedesti qualcosa a questo proposito, non ho saputo risponderti ma forse l'avrei fatto se soltanto avessimo avuto un po' di tempo in più. Dico forse, perché se anche avessi potuto raccontarti qualcosa a questo riguardo l'avrei sicuramente fatto nella speranza di riuscire a farti capire meglio ciò che continuamente mi succede dentro. Ma sai una cosa? Credo non sarà necessario (a meno di un tuo desiderio in tal senso) alla luce di queste rivelazioni che continuamente mi stai donando. Mi sento pienamente compreso, mi sento a casa con te e so che non tradirai questo bene che sto imparando a volerti. Con questo non intendo dire che non sarai libera di andare quando - e se - lo sentirai necessario. Come immagini, il futuro non è mai in nostro potere (anche se avrei qualcosa da ridire a questo riguardo). Ma sto imparando a lasciare liberi coloro che amo (anche se a volte costa davvero fatica): come potrebbe, infatti, esistere un amore senza quella libertà? Lei aveva paura del "sempre", ne era spaventata. Ma cos'era quel sempre se 3

4 non una promessa di bene? Ho pianto così tanto quando se ne è andata senza un saluto, senza una spiegazione, senza un sorriso, senza un abbraccio. Quel suo dileguarsi, lasciandomi nell'impossibilità di capire, mi ha lasciato in eredità un coacervo di rabbia che a stento - e non prima di un anno - sono riuscito a smaltire. Così quel tuo "sei il mio segreto più bello" e la promessa "sarò comunque tua per sempre" mi trovano vulnerabile, indifeso ma mi hanno anche donato una gioia e una serenità che non provavo da tempo. Se dovessi però lasciare troppo spazio alla mente sento che farei fatica a crederci: ma il cuore, il cuore che ama, quel cuore al quale prestai gli occhi quando ti vidi la prima volta, sa andare sempre oltre. Ed è questo quello che ora desidero imparare con te: amare senza limiti né misura. Il colore del grano «Tu, fino ad ora, per me, non sei che un ragazzino uguale a centomila ragazzini. E non ho bisogno di te. E neppure tu hai bisogno di me. Io non sono per te che una volpe uguale a centomila volpi. Ma se tu mi addomestichi, noi avremo bisogno l'uno dell'altro. Tu sarai per me unico al mondo, e io sarò per te unica al mondo». «La mia vita è monotona. Io do la caccia alle galline, e gli uomini danno la caccia a me. Tutte le galline si assomigliano, e tutti gli uomini si assomigliano. E io mi annoio perciò. Ma se tu mi addomestichi, la mia vita sarà come illuminata. Conoscerò un rumore di passi che sarà diverso da tutti gli altri. Gli altri passi mi fanno nascondere sotto terra. Il tuo, mi farà uscire dalla tana, come una musica. E poi, guarda! Vedi, laggiù in fondo, dei campi di grano? Io non mangio il pane e il grano, per me è inutile. I campi di grano non mi ricordano nulla. E questo è triste! Ma tu hai dei capelli color dell'oro. Allora sarà meraviglioso quando mi avrai addomesticato. Il 4

5 grano, che è dorato, mi farà pensare a te. E amerò il rumore del vento nel grano» (Antoine de Saint-Exupéry, Il Piccolo Principe) Non so se ti sarai accorta della progressione, del passaggio dalla "spiritualità" della prima lettera al fuoco che invece prevale nella seconda. Se nella prima parole come queste - "È questo l'amore che desideri per noi? È questo che intendi quando mi dici che sarai mia per sempre? E sarà questa sovrabbondanza di bene - nella libertà che nasce da un dialogo vero - il nostro contrappunto?" - sono dettate da un puro desiderio di bellezza, di una bellezza nella quale finalmente perdersi, nella seconda c'è la fragilità, il desiderio di vicinanza, la voglia del mio posarti la testa in grembo, d'accarezzarti fino a sfinirti d'accarezzarti fino a sfinirmi. Nella seconda - ancora - c'è l'uomo con le sue debolezze, con le sue contraddizioni, con i suoi sbagli; l'uomo che si dispera per la troppa distanza, per il troppo silenzio, per la troppa assenza. E stasera, mentre mi parlavi al telefono, ti ho desiderata davvero per la prima volta dimenticando tutto il resto. Sì, ho letto il piccolo principe che, forse non sapevi che ho l'animo fanciullo? E chi meglio dei fanciulli sa scoprire il fanciullo nascosto che si agita dentro i cuori? E se non avessi avuto quell'animo pensi che avrei potuto accorgermi di te? Sei di una bellezza che toglie il fiato Mentre rileggo quello che fin'ora ti ho scritto mi sta capitando quello che mi succede almeno 25 volte al giorno: l'incredulità di poter sentire tutto ciò e di scriverlo a te. Ho perfino paura di svegliarmi un mattino scoprendo un tuo messaggio che mi dice di curare la mia schizofrenia!!! Ma poi quel messaggio non arriva o - se arriva - ritrovo parole come "Ciao mio adorabile amore". Che dire di tutto questo? Che sto rischiando la pazzia, quella pazzia che anche una gioia grandissima può dare. In questi giorni sto notando con stupore che ogni cosa che faccio assume un senso, un significato diverso alla luce di questo amore che ancora non so (o forse non voglio) definire, come se definirlo facesse perdere qualcosa della magia che lo riveste. Ti scorgo, un attimo, e non ho più voce; 5

6 la lingua è rotta; un brivido di fuoco è nelle carni, sottile; agli occhi il buio; rombano gli orecchi. Cola sudore, un tremito mi preda. Più verde d'un'erba sono, e la morte così poco lungi mi sembra (Saffo) Un copione? Un già visto e vissuto? O - peggio - soltanto un gioco del momento? Quest'ultima lettera, in particolare, è splendida e mi fa tremare ogni volta che la rileggo. La mia capacità di scrittura non potrà assolutamente tenerti testa. Quindi non mi dilungherò. Non vuoi definire perché è giusto non definire. Oscar Wilde scriveva: "definire significa limitare". Ed è impossibile limitare il bello - immortale e sovrumano - che stiamo provando. No, non voglio pensare al giorno in cui questo bello potrebbe non esserci più per noi due. Voglio invece pensare che sarà eterno. E voglio fidarmi che così sarà. Perché mai - come con te - non ho bisogno di spiegare nulla, non ho bisogno di sovrastrutture di cui ricoprirmi per conoscerti, non ho bisogno di parlare di certe cose e di altre no; non ho bisogno di nulla se non di te. Tutto il resto viene in modo così naturale da non sembrarmi vero. Nulla mi pesa. E come può pesare vivere nel bello? Che meraviglia! Forse siamo solo pazzi entrambi, ma a me sta benissimo così. Pazzi insieme, felici per sempre, in barba a tutta la gente che vive una vita per essere felice ma non ha il minimo spessore spirituale per poterselo permettere. Perché secondo me aspirare alla felicità e all'infinito è un lusso concesso a pochi e noi due siamo tra quei pochi. Mi sento una regina È vero, al telefono forse ti sembrerò un'estranea ma per me aprirmi non è 6

7 mai stato naturale. Ci vuole un macigno per buttare giù il portone ed entrare in casa mia! Una volta entrati, però, sono ospitale come poche. E tu - hai visto? - ci hai impiegato un po' ma alla fine il portone è volato via come in un soffio. Ti senti leggero come un ragazzo? Ma tu se più piccolo ancora sei un tenero bimbo, sei un piccolo principe. La tua volpe ti aspetta domani per essere addomesticata con amore. Alba Alba Avevo intuito la tua bellezza prima di conoscerti per davvero. Ma essa già frantuma quei limiti che il buon senso rafforza attorno ai sogni più belli per renderli possibili. E tu sei quel sogno che non avrei mai osato sognare, mai creduto che mai avrebbe potuto essere. Amore mio, ieri ho provato a pregare per noi due; ma non sono tanto brava. Forse me lo puoi insegnare tu Sono felice per questo amore, perché l'amarti non mi pesa ma mi fa volare. Tu non sei di questo mondo! e ti amo anche per questo. 7

8 Angelo per il tuo aspetto. Angelo perché dici che vuoi proteggermi dagli eventi che potrebbero scalfire, cancellare questa bellezza. Angelo perché sei venuto a salvarmi dall'inquietudine fine a se stessa, da quell'inquietudine che dimora in me. Angelo perché ti amo. Per sempre. Alba A volte l'amore fa dire cose che poi vorresti non avere detto. Con te, invece, il detto diventa insignificante alla luce di quello che davvero sento per il mio angelo. Sei davvero una musica che continua Solitudine assoluta, senso di lontananza che m'annienta. La parte in ombra dell'amore? Quella più difficile da accettare? Che la vita deve continuare malgrado questa separazione. Tu sei turbolenza nell'infinito amore. Ti amerò per sempre. 8

9 Amore grande, sto ascoltando Bach per sentirti più vicino. Sono ebbra di malinconia anch'io come te. Ma - si sa - è domenica ed è tremenda! L'infinito che mi hai fatto vivere è indelebile non si cancella. Come potrò farti capire che non avevo mai vissuto nulla di così bello? E tutto questo grazie a te, angelo. Le lacrime lasciamole a chi sta ancora cercando. Noi abbiamo trovato l'amore e la Meraviglia. Ne godremo a piccoli morsi, è vero, e di nascosto: ma pazienza! Sei bellissimo Tua Alba Io ti offro tutto quello che sono ma ti chiedo perdono se non sarà abbastanza. 9

10 Farfalla Mi piace l'ultimo cd di Vasco, mi piace quest'aria frizzante che mi sorprende assonnato al mattino, mi piace il rossore sulle tue guance quando ti dico che ti amo. E mi piace quella tua leggerezza di farfalla che fa, di gesti pieni di grazia, lo scopo della sua vita. Sei tutto quello che vorrei Ritrovarsi Io, pensando a te, alterno momenti di nostalgia a momenti di incontenibile felicità e di profonda gratitudine per avermi preso per mano; a momenti di rabbia per non essere vicino a te e non poterti parlare se non via telefono (che odio!) - spesso con dialoghi che ci allontanano - a momenti di intenso desiderio dove scapperei da te per chiederti attimi di infinito. Sto provando tutto lo scibile emozionale con te. E questo è il miracolo. Vorrei poter suonare con te, poter ancora ascoltare musica con te. Per me l'esperienza musicale (sia essa di solo ascolto o di esecuzione) è trascendentale, mistica, superiore all'umano. Potere unire questa esperienza alla conoscenza di te mi sta facendo impazzire di pace assoluta. Ma la pace assoluta è tutt'altro che calma, è una tempesta di percezioni indescrivibili, è un orgasmo spirituale (perdona il paragone forse azzardato). Avrei bisogno delle tue ali attorno al mio corpicino oggi (o sempre) per sentirmi amata e coccolata. E mi mancano i tuoi occhi luminosi capaci di 10

11 scrutarmi dentro. E mi mancano le tue mani che mi accarezzano il viso con infinita dolcezza e che mi avvolgono con implacabile desiderio. Amore disperato e grandissimo ti amo come una fanciulla ama il suo principe. Tu sei un piccolo principe, non dimenticarlo. E io sono una piccola volpe che con te ha ricominciato ad emozionarsi. Ti abbraccio e ti accarezzo le guance. Non vedo l'ora di rivedere i tuoi occhi Alba "Amore disperato e grandissimo" è questa la verità che sentiamo, la verità che sappiamo: ma non è molto consolante vero? Amore disperato! Alla lettera significa "amore senza speranza", senza speranza in un futuro di condivisione. Era questo che volevi dire, magari inconsciamente? Oggi, quando ascoltavo lei al telefono, mi veniva da piangere non perché provassi ancora qualcosa risentendo la sua voce, ma perché la sentivo parlare come si parla a un comune amico, a un semplice conoscente come se nulla fosse successo, come se sentirmi dopo un anno di silenzi fosse la cosa più naturale del mondo, come se il suo amore non fosse mai esistito. L'ho odiata in quel momento odiata perché sembrava aver dimenticato le parole, dimenticato i gesti, dimenticato tutto. Stasera, quando tu hai risposto al mio "ti amo" con il tuo "io ti amo di più, angelo" una tristezza incredibile ha oscurato il mio sorriso che si era illuminato fin dal primo momento che avevo rivisto il tuo volto: perché era sempre con quel suo "io di più" che lei rispondeva quasi sempre al mio "ti voglio bene". Penso che non avrò più bisogno di quell'incontro che tu sembravi auspicare tra me e lei: perché se c'era bisogno di una catarsi, di una purificazione per liberarsi definitivamente dai fantasmi, quella è avvenuta proprio oggi con una telefonata! Sto pensando al miracolo meraviglioso di due cuori che si riconoscono tra la 11

12 gente, che si cercano, due cuori che si ritrovano tra una moltitudine di estranei, tra un mare di persone che non si arriverà mai a conoscere del tutto: per mancanza d'affinità o, semplicemente, per assenza di curiosità e d'interesse. E tu non puoi immaginare quanto io sia felice di potere ora silenziosamente gridare: - guardate: quello è il mio amore! Ho paura che tu ti possa scoraggiare, paura che tu ti possa arrendere. Lo so che non possiamo pianificare quello che ancora deve succedere; ma volevo dirti che io - per te - ci sarò e ci sarò per sempre. Parole Non c'è mattino che non inizi con un piantino. Malinconia forse, desiderio smisurato d'amore, voglia di scappar via, bisogno di essere sempre. Sento scoppiarmi dentro questo amore ma so di non essere mai stato felice come adesso () A volte, sai, t'immagino come potevi essere con i tuoi amori precedenti, e sarei talmente masochista da volerti vedere persino adesso. Forse perché in parte io ti vedo ancora come quello strano personaggio - sognatore e affascinante - conosciuto per caso, un uomo che scrive un diario dove racconta il suo amore. Forse una parte di me ti sta ancora mitizzando, associandoti solo a quella misteriosa persona che ha vite parallele, vite dense di emozioni, di poesia e di passione. Ma ora ti ho per me e devo pensare solo a noi due, lontano da tutti i pensieri parassiti. Per questo cercherò di non leggere più il diario. Perché ora dobbiamo diventare l'uno per l'altro persone reali, talmente reali da starci quasi sulle scatole!!! Io ho un bisogno quasi patologico della vicinanza fisica, un bisogno di guardare, di osservare, di scrutare, di annusare (sono una feticista dei profumi e degli odori naturali emanati dalle persone, finché si tratta di buoni odori naturalmente!), un bisogno di toccare - e forse mi 12

13 piace maggiormente toccare, sfiorare, accarezzare dolcemente piuttosto che baciare. E poi ho voglia di parlare con te. Non possiamo solo sognare, ma dobbiamo raccontarci che cosa ci succede, che ragionamenti facciamo, che cosa odiamo. Certo, poter solo sognare - abbracciata a te, sdraiati in un parco sui colli, di notte, a guardare le stelle mentre in sottofondo ci culla una bella musica - beh, questo sarebbe il mio paradiso! Ma,, non possiamo; il mondo ci chiede altro. E allora assecondiamolo 'sto mondo ma prendiamolo anche un po' in giro e teniamo duro, difendendo a tutti i costi il nostro amore. Che bello questo amore che non chiede nulla, che non vive di nulla se non dell'emozione stessa che da esso emana, che gode del poco che gli viene dato e ringrazia anche per quel poco. È davvero fuori dall'umano. È tutta la vita che rincorro questo sogno: amare senza progettualità, senza le famose sovrastrutture, senza ufficializzazioni, senza schemi, senza ragionamenti, ma solo in nome della purezza del sentimento stesso e dello stordimento emozionale che questo ci regala. Nessuna presentazione agli amici, ai genitori, nessuna rivelazione al lavoro, nessun anello, nessuna casa, nessuna macchina, nessun negozio, nessun ristorante, nessun cinema, nessun vestito, nessuna vacanza, nessun appuntamento o telefonata sull'agendina, niente. Solo amore Quando mai, se conosciamo un libro, o un quadro, o un cd, o un film che magari poi diverranno parte della nostra vita e ricordo indelebile, ci mettiamo a gridarlo ai quattro venti, lo riveliamo ad amici e parenti? È un nostro segreto, patrimonio del nostro spirito e resta solo nostro. Non ci salterà mai di dire: "stasera non posso uscire perché devo ascoltare un cd", diremo pittosto "stasera ho voglia di stare da solo " e poi ci ascolteremo il nostro cd in santa pace, in barba a tutti i curiosi che cercheranno d'immaginare, senza frutti, che cosa mai potremo fare stasera, chiusi in casa, di così tanto divertente da rinunciare a un aperitivo o ad una cena con gli amici. E quel cd ora sei tu. Sei la mia musica, come dici tu. Sei il mio film, il mio quadro preferito. Sei la sorgente cui si disseta il mio spirito. "Disperato", "Io ti amo di più", "ti adoro", "amore grandisssimo" sono tutte 13

14 parole stupide con cui cerco di dare un nome a questo sentimento che è ben più dell'amore. È un tutto che mi fa tremare. Perdonami, spesso mi esprimo e mi esprimerò in modo orribile e indegno per descrivere quello che siamo io e te. Ma io non so parlare e non so scrivere. Però so che ti amo. Tua, per sempre Alba Non per noi questa vita Insieme abbiam voluto tutto questo. Il caso - semmai - ci ha fatto soltanto incontrare. Non una fatalità questo amore ma scelta solo nostra, scelta consapevole, scelta responsabile. Ma io voglio - adesso lo voglio - il tuo amore umano, come sei capace. Ed io t'amerò con tutta la mia rabbia, e con tutta la mia dolcezza, e con tutta quanta la mia musica e con tutto il mio essere imperfetto. Sei la mia energia e il mio spirito. Da quando conosco te posso dire di non avere mai amato prima. Ma come vivrò - dimmi - se non potrò condividere questa felicità con 14

15 nessuno né, tanto meno, con te? Il tempo, forse, me lo insegnerà Intanto vivo d'immagini e di sogni. E piango, piango perché amo un uomo che il mondo mi ha sottratto che il mondo non mi concederà mai. Ma so che sarò per sempre tua anche a costo d'impazzire, e che non me ne pentirò finché non mi chiederai di smetterla., ho bisogno di te perché ti amo. Ti amo! Che posso dire di più? Mi manca l'aria senza il tuo viso dolce. Io ti amo. Te lo sto gridando Alba Canon a 2 per motum contrarium Amore, come sempre ho poco tempo ma continuo a volerti gridare che ti amo. Non sono d'accordo sul fatto che io non mi fidi di te e che quindi - per questo - non mi apra completamente. Semplicemente non so aprirmi di più per telefono o per . E, comunque, mi è lo stesso davvero difficile. Dovrei averti davanti per poterti accarezzare fino alla nausea e, nel frattempo, raccontarti tante cose. Mi servirebbero i tuoi capelli fra le mani, da spettinare capisci? E avrei bisogno del tuo corpo da spapuzzare mentre parlo di massimi sistemi. Non ho paura di me o di te. Ho paura del destino. Vuoi forse dirmi che sei stato tu l'unico artefice della fine con lei? O forse lei è stata l'unica responsabile della fine con te? Una cosa, secondo me, è successa in entrambi i casi. Passati 2 o 3 anni (tempi canonici di durata media di un innamoramento) forse era giunto il 15

16 momento di rimboccarsi le maniche e di volerlo responsabilmente questo amore. E non solo perché il cuore batteva, non solo perché il corpo sudava e la voce tremava mentre la testa partiva al solo pensiero dell'altro. Anzi, mentre tutto ciò forse stava finendo, proprio in quel momento sarebbe dovuta iniziare la fase di progettualità dell'amore, quella in cui ogni cosa avviene solo perché costruita, alimentata da entrambi; il fato, a questo punto, non avrebbe più avuto nessun ruolo, nessun potere, e le emozioni - quelle incontrollabili - neppure! Tuttavia, come avreste potuto - sia nel primo che nel secondo caso - costruire un amore che non aveva modo di autoalimentarsi, dato che il vedersi era raro e, comunque, sempre denso di angoscia e di sottesi sensi di colpa? L'amore abbisogna di sguardi quotidiani, di mani che si cercano di mani che possano ritrovarsi. E so che, prima o poi, arriverà il tempo dove il pensiero, e quelle parole che noi tanto amiamo, non saranno più sufficienti. Così, tra noi due, forse si riproporrà la medesima situazione. È vero, per ora ci basta la pura bellezza; ma che faremo quando il tempo sarà passato, quando gli incontri clandestini e le lettere - quelle meravigliose lettere che ora ci fanno compagnia - non ci basteranno più? quando, peggio ancora, non ci emozioneranno più perché il nostro cuore avrà di nuovo bisogno di freschezza, di leggerezza, di quelle cose che solo un amore giovane e spensierato possono dare? e non certo un amore oppresso da pesi e da progetti? Ne hai già uno tu così, bello e unico quanto vuoi ma comunque tutt'altro che fresco. E allora che fare? Amore mio splendido, nulla! Io spero solo che il destino ci faccia capire che il nostro sentimento avrà delle possibilità in più rispetto alle storie abituali che il mondo racconta; spero che il fato ci indicherà una strada, un modo per far sì che il nostro amore fiorisca alla luce del sole. E senza la sofferenza esagerata di nessuno. Non so come, e non so quando. Ma voglio sognare anche su questo. Mi manchi, mi mancano le tue gambe magre e la tua voce concitata, i tuoi pensieri trasbordanti di gioia e di magia. Quando ti avrò un po' per me? Non voglio pensarci, dato che non so neppure se una risposta esista. 16

17 Ti sogno giorno e notte e ti bacio nel modo più dolce. Tua, tua - ricordalo - tua Alba Stasera è toccato alla tua lettera ad essere letta in mansarda e poi ad essere bruciata sul tetto. Mi si è stretto il cuore vedere le volute di fumo innalzarsi da essa. La tua lettera è amara amara forse perché profondamente "vera". Ma su questo punto - io e te - siamo molto, molto diversi. Con questa tua si chiuderà definitivamente il Diario di, con una lettera che io non avrei mai avuto il coraggio di scrivere. Ora ho bisogno di ritrovare il mio sogno un sogno che non sia soltanto ineluttabilità, fatalità, resa. E adesso che sono arrivato fin qui grazie ai miei sogni che cosa me ne faccio della realtà? Adesso che non ho più le mie illusioni che cosa me ne frega della verità? Adesso che ho capito come va il mondo che cosa me ne faccio della sincerità? (Vasco Rossi) (Sullivan, Diario di ) 17

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè...

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Clémence e Laura Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Se fossi un paio di scarpe sarei i tuoi lacci Se fossi il tuo piede sarei il tuo mignolo Se fossi la tua gola sarei la tua glottide Se fossi

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi SOGNO intro: FA#4/7 9 SI4 (4v.) SI4 DO#-7 Son bagni d emozioni quando tu FA# sei vicino sei accanto SI4 DO#-7 quando soltanto penso che tu puoi FA# FA#7/4 FA# SI trasformarmi la vita. 7+ SI4 E vestirti

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

MESSAGGI DI LUCE. Carta Michele Cell:346-5788900 E-mail;michele-carta@hotmail.it

MESSAGGI DI LUCE. Carta Michele Cell:346-5788900 E-mail;michele-carta@hotmail.it MESSAGGI DI LUCE Carta Michele Cell:346-5788900 E-mail;michele-carta@hotmail.it Tengo a precisare che Messaggi di Luce e un progetto che nasce su Facebook a oggi e visitato da piu' di 9000 persone E un

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

Dal lato della strada

Dal lato della strada Dal lato della strada Quando ero piccolo, e andavo a scuola insieme a mio fratello, mia madre mi diceva di tenerlo per mano, e questo mi sembrava giusto e anche responsabile. Quello che non capivo è perché

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE

IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE C'era una volta un cane che non sapeva abbaiare. Non abbaiava, non miagolava, non muggiva, non nitriva, non sapeva fare nessun verso. Era un cagnetto solitario, chissà come

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

2) Se oggi la sua voce. Rit, 1) Camminiamo incontro al Signore

2) Se oggi la sua voce. Rit, 1) Camminiamo incontro al Signore Parrocchia Santa Maria delle Grazie Squinzano 1) Camminiamo incontro al Signore 2) Se oggi la sua voce Rit, Camminiamo incontro al Signore Camminiamo con gioia Egli viene non tarderà Egli viene ci salverà.

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

CIO CHE SPINGE L UOMO

CIO CHE SPINGE L UOMO CIO CHE SPINGE L UOMO RIFLESSIONI E PROSPETTIVE SU COME PERCEPIAMO IL MONDO INTORNO A NOI COSA CI SPINGE? Cosa ci fa agire, cosa ci fa scegliere un alternativa piuttosto che un altra, cosa ci attrae e

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA?

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? dott.ssa Anna Campiotti Marazza (appunti non rivisti dall autrice; sottotitoli aggiunti dal redattore) L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? primo incontro del ciclo Il rischio di educare organizzato

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

libro primo 7 grazie, farò del mio meglio per non arrecarti altro disturbo. E appena ho provato a reagire, mi hai bloccata, sei passato a discorsi

libro primo 7 grazie, farò del mio meglio per non arrecarti altro disturbo. E appena ho provato a reagire, mi hai bloccata, sei passato a discorsi Capitolo primo 1. Se tu te ne sei scordato, egregio signore, te lo ricordo io: sono tua moglie. Lo so che questo una volta ti piaceva e adesso, all improvviso, ti dà fastidio. Lo so che fai finta che non

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato L amicizia tra uomo e donna. Questo tipo di relazione può esistere? Che rischi comporta?quali sono invece i lati positivi? L amicizia tra uomini e donne è possibile solo in età giovanile o anche dopo?

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

Il Test dei Tre Filtri di Socrate da meditare e applicare. È Natale ogni volta che... di Madre Teresa di Calcutta

Il Test dei Tre Filtri di Socrate da meditare e applicare. È Natale ogni volta che... di Madre Teresa di Calcutta Il Test dei Tre Filtri di Socrate da meditare e applicare Nell antica Grecia, Socrate era stimato avere una somma conoscenza. Un giorno, un conoscente incontrò il grande filosofo e disse: "Socrate, sapete

Dettagli

UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA

UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA Confesso tutta la mia difficoltà a presentarvi questo brano che ho pregato tante volte. La paura è quella di essere troppo scontata oppure di dare troppe cose per sapute.

Dettagli

TUTTO CIO CHE SERVE PER TORNARE A SE STESSI CORSO ANNUALE

TUTTO CIO CHE SERVE PER TORNARE A SE STESSI CORSO ANNUALE TUTTO CIO CHE SERVE PER TORNARE A SE STESSI CORSO ANNUALE 2015-2016 CORSO ANNUALE 2015-2016 SILVIA PALLINI Credo che ogni creatura che nasce su questa nostra Terra, sia un essere meraviglioso, unico e

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

1 Decidi come finisce la frase.

1 Decidi come finisce la frase. No mamma no A1/A2 anno di produzione: 1993 durata: 18 genere: commedia regia: Cecilia Calvi sceneggiatura: Cecilia Calvi fotografia: Franco Lecca montaggio: Valentina Migliaccio interpreti: Isa Barsizza,

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

1 - Sulla preghiera apostolica

1 - Sulla preghiera apostolica 1 - Sulla preghiera apostolica Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Do una piccola istruzione di metodo sulla preghiera apostolica. Adesso faccio qualche premessa sulla preghiera apostolica,

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

Nel ventre pigro della notte audio-ebook

Nel ventre pigro della notte audio-ebook Silvano Agosti Nel ventre pigro della notte audio-ebook Dedicato a quel po di amore che c è nel mondo Silvano Agosti Canti Nel ventre pigro della notte Edizioni l Immagine Nel ventre pigro della notte

Dettagli

PREGHIERE DEL MATTINO. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

PREGHIERE DEL MATTINO. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen PREGHIERE DEL MATTINO Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Ti adoro Ti adoro, mio Dio e ti amo con tutto il cuore. Ti ringrazio di avermi creato, fatto cristiano e conservato in questa

Dettagli

[Pagina 1] [Pagina 2]

[Pagina 1] [Pagina 2] [Pagina 1] Gradisca. 2.10.44 Rina amatissima, non so se ti rivedrò prima di morire - in perfetta salute - ; lo desidererei molto; l'andarmene di là con la tua visione negli occhi sarebbe per me un grande

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Strumenti per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Rossana Colli e Cosetta Zanotti Giro,

Dettagli

Yoga Nidra Yoga Nidra è una forma di riposo psichico e psicologico più efficace del sonno normale

Yoga Nidra Yoga Nidra è una forma di riposo psichico e psicologico più efficace del sonno normale Quant è difficile rilassarsi veramente e profondamente anche quando siamo sdraiati e apparentemente immobili e distesi, le tensioni mentali, le preoccupazioni della giornata e le impressioni psichiche

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Il desiderio di essere come tutti

Il desiderio di essere come tutti Francesco Piccolo Il desiderio di essere come tutti Einaudi INT_00_I-IV_Piccolo_Desiderio.indd 3 30/08/13 11.44 Sono nato in un giorno di inizio estate del 1973, a nove anni. Fino a quel momento la mia

Dettagli

COREA. Il Mazzarello Center: una comunità terapeutica che vive lo spirito del Sistema preventivo

COREA. Il Mazzarello Center: una comunità terapeutica che vive lo spirito del Sistema preventivo COREA Il Mazzarello Center: una comunità terapeutica che vive lo spirito del Sistema preventivo Breve presentazione del contesto sociale in cui si lavora Il contesto socio-culturale della Corea sperimenta

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale?

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Copione natalizio in rima per i bambini della Scuola dell Infanzia. Autore: Silvia Di Castro (Bisia) UNA PULCE SULL ALBERO DI BABBO NATALE? 1 Copione natalizio in

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

Un differente punto di vista

Un differente punto di vista A Different Point of View Un differente punto di vista by Serge Kahili King Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ Come sappiamo dal primo principio Huna, (IL MONDO E' COME TU PENSI CHE SIA

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

Le Valli Oscure di Enzo De Fano Pagina 1 di 6

Le Valli Oscure di Enzo De Fano Pagina 1 di 6 Le Valli Oscure di Enzo De Fano Pagina 1 di 6 "Quand'anche camminassi nella valle dell'ombra della morte, io non temerei alcun male, perché tu sei con me; il tuo bastone la tua verga mi danno sicurezza".

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Favole per bambini grandi.

Favole per bambini grandi. Favole per bambini grandi. d. & d' Davide Del Vecchio Daria Gatti Questa opera e distribuita sotto licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale 2.5 Italia http://creativecommons.org/licenses/by-nc/2.5/it/

Dettagli

E ANCHE SE NON FOSSE L AMERICA IL POSTO CHE DOMANI TROVERO E TEMPO DI ANDARE E SI VA

E ANCHE SE NON FOSSE L AMERICA IL POSTO CHE DOMANI TROVERO E TEMPO DI ANDARE E SI VA PORTO NEL CUORE LA MIA LIBERTA A OGNI COSTO LA DIFENDERO DAL TUTTO, DAL NIENTE, DAL SEMPRE, DAL MAI IO LA VITA LA PRENDO COSI AMORE LO SAI CHE VERRO E CHE ME NE ANDRO VIA DA QUI E SE MI PERDERO IO LO FARO

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen Modo di recitare il Santo Rosario Segno della Croce Credo Si annuncia il primo Mistero del giorno Padre Nostro Dieci Ave Maria Gloria Si continua fino a completare i 5 misteri del giorno Preghiera finale

Dettagli

PASQUA DI NOSTRO SIGNORE GESU CRISTO

PASQUA DI NOSTRO SIGNORE GESU CRISTO PASQUA DI NOSTRO SIGNORE GESU CRISTO Annuncio della Pasqua (forma orientale) EIS TO AGHION PASCHA COMUNITÀ MONASTICA DI BOSE, Preghiera dei Giorni, pp.268-270 È la Pasqua la Pasqua del Signore, gridò lo

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

L educazione non formale e l apprendimento interculturale. Info days

L educazione non formale e l apprendimento interculturale. Info days L educazione non formale e l apprendimento interculturale Info days Roma, 16 novembre 2009 Una donna portò suo figlio a vedere Gandhi, il quale le chiese il motivo della sua presenza. Vorrei che mio figlio

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

Attorno alla Rupe. Rit.: uulla ullalala uullalala del lupo la forza nel branco sarà (2v.)

Attorno alla Rupe. Rit.: uulla ullalala uullalala del lupo la forza nel branco sarà (2v.) Attorno alla Rupe Attorno alla rupe orsù lupi andiam d'akela e Baloo or le voci ascoltiam del branco la forza in ciascun lupo sta del lupo la forza del branco sarà. Rit.: uulla ullalala uullalala del lupo

Dettagli

10 passi. verso la salute mentale.

10 passi. verso la salute mentale. 10 passi verso la salute mentale. «La salute mentale riguarda tutti» La maggior parte dei grigionesi sa che il movimento quotidiano e un alimentazione sana favoriscono la salute fisica e che buone condizioni

Dettagli

Giovedì 13/11/2014. Un ora con Dio. Dov'è tuo fratello?

Giovedì 13/11/2014. Un ora con Dio. Dov'è tuo fratello? Giovedì 13/11/2014 Un ora con Dio Dov'è tuo fratello? Canto d inizio: Invochiamo la tua presenza Invochiamo la tua presenza, vieni Signor Invochiamo la tua presenza, scendi su di noi. Vieni luce dei cuori,

Dettagli

Presentazione Prologo all edizione francese

Presentazione Prologo all edizione francese INDICE Presentazione Prologo all edizione francese IX XVIII PARTE PRIMA CAPITOLO I Finché portiamo noi stessi, non portiamo nulla che possa valere 3 CAPITOLO II Non dobbiamo turbarci di fronte ai nostri

Dettagli

Andrea Bajani Tanto si doveva

Andrea Bajani Tanto si doveva Andrea Bajani Tanto si doveva Quando muoiono, gli uccelli cadono giù. Non se ne accorge quasi nessuno, di solito, salvo il cacciatore che l ha colpito e il cane che deve dargli la caccia. Il cacciatore

Dettagli

L ALFABETO DELLA LEGALITA

L ALFABETO DELLA LEGALITA L alfabeto, che sta alla base dell acquisizione di ogni lingua, diventa, in questo nostro giornalino, il punto di partenza per la conoscenza di quei valori fondamentali che è indispensabile interiorizzare

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

La Sua Salute e il Suo Benessere

La Sua Salute e il Suo Benessere La Sua Salute e il Suo Benessere ISTRUZIONI: Questo questionario intende valutare cosa Lei pensa della Sua salute. Le informazioni raccolte permetteranno di essere sempre aggiornati su come si sente e

Dettagli

MA VOI CHI DITE CHE IO SIA? Mc 8,27-30 (cf Mt 16,13-23; Lc 9,18-27

MA VOI CHI DITE CHE IO SIA? Mc 8,27-30 (cf Mt 16,13-23; Lc 9,18-27 MA VOI CHI DITE CHE IO SIA? Mc 8,27-30 (cf Mt 16,13-23; Lc 9,18-27 2 L Siamo alla domanda fondamentale, alla provocazione più forte perché va diritta al cuore della mia vita, della tua, di ogni uomo che,

Dettagli

Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale.

Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale. Vite a mezz aria Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale. Giuseppe Marco VITE A MEZZ ARIA Romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright

Dettagli