Allegato 1 DISCIPLINA DEI PROFILI FORMATIVI DEL CONTRATTO DI APPRENDISTATO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Allegato 1 DISCIPLINA DEI PROFILI FORMATIVI DEL CONTRATTO DI APPRENDISTATO"

Transcript

1 DISCIPLINA DEI PROFILI FORMATIVI DEL CONTRATTO DI APPRENDISTATO

2 Premessa Il cntratt in apprendistat, disciplinat dal D.Lgs. 81/2015, è un cntratt di lavr a temp indeterminat finalizzat alla frmazine e alla ccupazine dei givani. Il D.Lgs. 81/2015 prevede tre tiplgie di apprendistat: 1) Apprendistat per la qualifica e il diplma prfessinale, il diplma di istruzine secndaria superire e il certificat di specializzazine tecnica superire (di seguit apprendistat di 1 livell ) - Art. 43 D.Lgs. 81/2015 2) Apprendistat prfessinalizzante - Art. 44 D.Lgs. 81/2015 3) Apprendistat di alta frmazine e di ricerca - Art. 45 D.Lgs. 81/2015 In particlare, nel rispett dei principi generali declinati nell art 42, l apprendistat di 1 livell e quell di alta frmazine e di ricerca integran rganicamente, in un sistema duale, frmazine e lavr, cn riferiment ai seguenti titli di istruzine e frmazine e qualificazini prfessinali (di cui al Repertri nazinale ex art. 8 del D.Lgs. 16 gennai 2013, n. 13, nell ambit del Quadr eurpe delle qualifiche): Qualifica e diplma prfessinale Diplma di istruzine secndaria superire Certificat di specializzazine tecnica superire - IFTS Diplma di Istruzine Tecnica Superire - ITS Alta frmazine artistica, musicale e creutica Laurea triennale magistrale Master I e II livell Dttrat di ricerca Attività di ricerca Praticantat per l access alle prfessini rdinistiche In sservanza del Decret Interministeriale pubblicat in data 21/12/2015 che previa intesa ai sensi dell articl 46 c. 1 del D. lgs 81/2015 repertri atti n. 162 / CSR del 1 ttbre 2015, (di seguit decret interministeriale ) ha definit gli standard frmativi dell'apprendistat e i criteri generali per la realizzazine dei percrsi di apprendistat in attuazine dell'articl 46, cmma l, del D.Lgs. 81/2015, cn il presente att viene determinata la disciplina reginale dei prfili frmativi relativi a tale tiplgia cntrattuale.

3 Sezine 1 DISCIPLINA DEI PROFILI FORMATIVI DELL'APPRENDISTATO PER LA QUALIFICA E IL DIPLOMA PROFESSIONALE, IL DIPLOMA DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE E IL CERTIFICATO DI SPECIALIZZAZIONE TECNICA SUPERIORE Ai sensi dell art. 43 del D.Lgs. n. 81 del 15 giugn

4 1. Il cntratt di apprendistat di prim livell: destinatari e finalità 1.1 Pssn essere assunti cn cntratt di apprendistat ai sensi dell'art. 43 del D.Lgs. n. 81/2015 givani e adlescenti che abbian cmpiut almen quindici anni ed entr il venticinquesim ann di età. 1.2 L apprendistat di prim livell ai sensi dell art. 43 del D.Lgs. 81/2015 può essere attivat per un dei seguenti percrsi frmativi: APPRENDISTATO DI I LIVELLO Percrs Finalità Istituzini frmative Qualifica e diplma prfessinale Ann Integrativ Diplma di istruzine secndaria superire Certificat di specializzazine tecnica superire I percrsi sn finalizzati all acquisizine delle cmpetenze di base e tecnic prfessinali relative ad un prfil frmativ presente nel repertri reginale dell fferta frmativa di cui all art. 23 della L.r. 6 agst 2007, n. 19 e ss.mm.ii, riferit alle qualifiche e diplmi prfessinali nazinali di IeFP. Il percrs è funzinale alla frequenza dell ann integrativ ai fini dell ammissine all esame di Stat di cui all articl 15, cmma 6 del D.lgs 226 del I percrsi sn finalizzati all acquisizine di un titl di diplma di istruzine secndaria superire, nell ambit degli rdinamenti nazinali previsti dai decreti del Presidente della Repubblica nn. 87, 88 e 89 del 2010 e relativi decreti attuativi. I percrsi sn finalizzati all acquisizine di un certificat di specializzazine tecnica superire, in attuazine degli articli da 6 a 8 del decret del Presidente del Cnsigli dei Ministri del 25/01/ Istituzini frmative che ergan percrsi di istruzine e frmazine prfessinale di cui al cap III della Legge Reginale 19/ Istituzini sclastiche che, ai sensi dell accrd territriale fra Regine Lmbardia e Uffici Sclastic Reginale ergan percrsi di Istruzine e Frmazine Prfessinale in regime di frmazine sussidiaria - Istituzini frmative che ergan percrsi di istruzine e frmazine prfessinale di cui al cap III della Legge Reginale 19/ Istituzini sclastiche che, ai sensi dell accrd territriale fra Regine Lmbardia e Uffici Sclastic Reginale ergan percrsi di Istruzine e Frmazine Prfessinale - Istituzini sclastiche di istruzine secndaria di secnd grad. - Strutture frmative che attuan i percrsi di specializzazine tecnica superire di cui agli articli 9 e 10 del decret del Presidente del Cnsigli dei Ministri del 25/01/ Ai fini dell attivazine del cntratt di apprendistat, ai sensi dell art. 43, cmma 6, del D.Lgs. 81/2015, l istituzine sclastica frmativa e il datre di lavr sttscrivn il prtcll, il pian frmativ individuale e cmpilan il dssier individuale (rispettivamente allegati 1, 1a e 2 del decret interministeriale). 1.4 In assenza di recepiment della disciplina specifica sull Apprendistat all intern del CCLN, si fa riferiment alla cntrattazine del settre di riferiment affine. 4

5 2. Durata del cntratt 2.1 La durata del cntratt di apprendistat di prim livell, csì cme definita all art. 4 del decret interministeriale, nn può essere inferire a 6 mesi ed è pari nel massim alla durata rdinamentale csì cme articlat: APPRENDISTATO DI I LIVELLO Tiplgia percrs Percrsi per la qualifica prfessinale Percrsi per il diplma di istruzine e frmazine prfessinale (a seguit della qualifica) Ann Integrativ per l access all esame di Stat Percrsi per il diplma di istruzine secndaria superire Percrsi per il certificat di specializzazine tecnica superire Durata cntrattuale massima 36 mesi 12 mesi 24 mesi 48 mesi 12 mesi 2.2 La durata del cntratt di apprendistat può essere prrgata fin ad un ann, previa aggirnament del pian frmativ individuale, per il cnslidament e l acquisizine di ulteriri cmpetenze tecnic prfessinali e specialistiche, utili anche ai fini dell acquisizine del certificat di specializzazine tecnica superire, previa frequenza del crs annuale integrativ di cui all articl 15 cmma 6 del d.lgs 226/2005, per il diplma di maturità prfessinale. 2.3 La prrga di un ann è prevista anche nel cas in cui al termine dei percrsi per la qualifica, il diplma, il certificat di specializzazine tecnica superire il diplma di maturità prfessinale, l apprendista nn abbia cnseguit il titl. 2.4 Ai sensi dell art. 43, cmma 9 del D. Lgs. 81/2015, successivamente al cnseguiment della qualifica del diplma prfessinale ai sensi del decret legislativ n. 226 del 2005, nnché del diplma di istruzine secndaria superire, all scp di cnseguire la qualificazine prfessinale ai fini cntrattuali, è pssibile la trasfrmazine del cntratt in apprendistat prfessinalizzante. In tal cas, la durata massima cmplessiva dei due peridi di apprendistat nn può eccedere quella individuata dalla cntrattazine cllettiva di cui all'articl 42, cmma 5 del D.Lgs. 81/

6 3. Standard frmativi dei percrsi di apprendistat di prim livell 3.1 Gli standard frmativi dei percrsi ai sensi dell art. 5 del decret interministeriale sn i seguenti: Tiplgia percrs Percrsi per la qualifica e il diplma prfessinale APPRENDISTATO DI I LIVELLO Standard frmativi Standard in attuazine degli articli 17 e 18 del decret legislativ n. 226 del 2005, che cstituiscn livelli essenziali delle prestazini ai sensi del medesim decret e nel rispett delle Indicazini Reginali (art. 22 L. R. 19/2007) Percrsi per il diplma di istruzine secndaria superire Percrsi di istruzine per gli adulti Ann integrativ per l access all esame di Stat Percrsi per il certificat di specializzazine tecnica superire Standard definiti, nell ambit degli rdinamenti nazinali previsti dai decreti del Presidente della Repubblica nn. 87, 88 e 89 del 2010 e relativi decreti attuativi Standard definiti dalle Linee Guida adttate cn decret del 12 marz Standard definiti, nell ambit degli rdinamenti nazinali previsti dai decreti del Presidente della Repubblica nn. 87, 88 e 89 del 2010 e relativi decreti attuativi secnd quant previst all articl 15, cmma 6 del decret legislativ 226 del Standard definiti in attuazine degli articli 9 a 10 del decret del Presidente del Cnsigli dei Ministri del 25 gennai Il pian frmativ individuale, di cui l allegat 1A del Decret Interministeriale, stabilisce il cntenut e la durata della frmazine ltre che quant previst dal mdell allegat. 3.3 L rganizzazine didattica dei percrsi di frmazine in apprendistat di prim livell, si articla in peridi di frmazine interna e frmazine esterna ai sensi dell art. 2 cmma 1 lettera b) del Decret Legislativ n. 13 del 2013, che si svlgn rispettivamente sul pst di lavr e press l istituzine frmativa. Tale articlazine è cncrdata dall istituzine frmativa e dal datre di lavr anche in cnsiderazine delle esigenze dell impresa e delle cmpetenze tecniche e prfessinali crrelate agli apprendimenti rdinamentali che pssn essere acquisiti in impresa ai fini del raggiungiment dei risultati di apprendiment dei percrsi rdinamentali. 3.4 I limiti della frmazine esterna all azienda ai sensi dell art. 6 del decret interministeriale, sn: Tiplgia percrs Percrsi per la qualifica e il diplma prfessinale APPRENDISTATO DI I LIVELLO Percentuale massima dell rari bbligatri previst dall rdinament - max 60% per il secnd ann - max 50% per il terz e quart ann Nel cas in cui l apprendistat sia attivat a partire dal prim ann: 6

7 Percrsi per il diplma di istruzine secndaria superire Ann integrativ per l access all esame di stat Istruzine per gli adulti Percrsi per il certificat di specializzazine tecnica superire - max 60% per il prim e secnd ann - max 50% per il terz e quart ann - max 70% per il secnd ann - max 65% per il terz, quart e quint ann - max 65% - 60% dell rari definit da accrdi cn strutture frmative (Percrsi di I Livell che si integran cn IeFP) - 70% (I perid didattic) - 65% (II e III perid didattic in percrsi di II livell) - max 50% 3.5 Il percrs di frmazine interna ed esterna deve garantire una prgrammazine idnea al raggiungiment dei risultati di apprendiment, in termini di cmpetenze, relativi alla qualificazine da cnseguire. 3.6 Ai sli fini dell esatta definizine del mnte rari destinat alla frmazine esterna in cas di assunzine in Apprendistat di un studente frequentante che ha frequentat un percrs per il cnseguiment della qualifica il diplma di Istruzine e Frmazine Prfessinale, certificazine di Istruzine e Frmazine Tecnica Superire e il Diplma si istruzine superire, la percentuale delle re di frmazine esterna deve essere calclata sulla base delle re rdinamentali effettive tenend cnt delle re di frmazine già svlte prima dell avvi del cntratt stess appurata la cerenza cn il percrs di studi e frmazine già in crs; 3.7 La prgettazine del Pian Frmativ Individuale deve essere realizzata dall istituzine frmativa cn il cinvlgiment dell impresa. 3.8 Il pian frmativ individuale può essere mdificat nel crs del rapprt, ferm restand la qualifica da ttenere al termine del percrs. 3.9 La certificazine delle cmpetenze acquisite l esame cnclusiv per l acquisizine del titl previst, devn rispndere ai requisiti di cui al paragraf 6 Valutazine e certificazine delle cmpetenze. 4. Requisiti e respnsabilità del datre di lavr 4.1 Ai fini della stipula del cntratt il Datre di Lavr deve pssedere le capacità strutturali, tecniche e frmative csì cme dispst all art. 3 del Decret Interministeriale: a) capacità strutturali, ssia spazi per cnsentire l svlgiment della frmazine interna e in cas di studenti cn disabilità, il superament abbattiment delle barriere architettniche; b) capacità tecniche, ssia una dispnibilità strumentale per l svlgiment della frmazine interna, in regla cn le nrmative vigenti in materia di verifica e cllaud tecnic, anche reperita all estern dell unità prduttiva; c) capacità frmative, garantend la dispnibilità di un più tutr aziendali per l svlgiment dei cmpiti di cui all art. 7 del decret interministeriale. 4.2 La respnsabilità del datre di lavr è limitata esclusivamente all attività, tra cui quella frmativa, svlta press l impresa secnd il calendari e l articlazine definita nell ambit del pian 7

8 frmativ individuale. È cura del datre di lavr, in cnfrmità alla nrmativa vigente, frnire agli apprendisti e, in cas di apprendisti minrenni, anche ai titlari della respnsabilità genitriale, infrmazine e frmazine in materia di salute e sicurezza sul lug di lavr. 4.3 Ai fini dell attivazine del cntratt di apprendistat, il datre di lavr sttscrive il prtcll cn l istituzine frmativa che definisce i cntenuti, la durata e l rganizzazine didattica della frmazine interna ed esterna. 4.4 L azienda nmina al su intern un tutr aziendale (che può essere anche il datre di lavr) che è individuat, nel pian frmativ individuale dal datre di lavr, nel rispett delle caratteristiche e delle funzini definite all art. 7 del decret interministeriale. 4.5 Il tutr aziendale partecipa alla cmpilazine del dssier individuale dell apprendista in cllabrazine cn il tutr frmativ, e frnisce all istituzine frmativa gni element att a valutare le attività dell apprendista e l efficacia dei prcessi frmativi. 4.6 In cnsiderazine della centralità del rul ricpert, al tutr aziendale sn assicurati, a richiesta, mmenti frmativi finalizzati alla crretta ed esaustiva realizzazine delle attività di cmpetenza, senza nuvi e maggiri neri per la finanza pubblica. 5. Requisiti e respnsabilità dell Istituzine frmativa 5.1 L istituzine frmativa prvvede alla definizine del pian frmativ individuale cn il cinvlgiment del datre di lavr. Ess stabilisce il cntenut e la durata dei percrsi frmativi e cntiene i seguenti elementi: a) i dati relativi all apprendista, al datre di lavr, al tutr frmativ e al tutr aziendale; b) ve previst, la qualificazine da acquisire al termine del percrs; c) il livell di inquadrament cntrattuale dell apprendista; d) la durata del cntratt di apprendistat e l rari di lavr; e) i risultati di apprendiment, in termini di cmpetenze da acquisire nell ambit della frmazine interna ed esterna, i criteri e le mdalità della valutazine iniziale, intermedia e finale degli apprendimenti e dei cmprtamenti, nnché le eventuali misure di riallineament, sstegn e recuper, anche nei casi di sspensine del giudizi. 5.2 L istituzine frmativa individua un tutr frmativ che, cn le mdalità e le caratteristiche definite all art. 7 del decret interministeriale ha il cmpit di prmuvere il success frmativ degli apprendisti, favrire il raccrd didattic e rganizzativ tra l istituzine frmativa e l impresa e garantire l integrazine tra la frmazine interna ed esterna. 5.3 Il tutr frmativ e il tutr aziendale, individuati nel pian frmativ individuale, cllabran alla cmpilazine del dssier individuale dell apprendista e garantiscn l attestazine delle attività svlte e delle cmpetenze acquisite dall apprendista al termine del percrs di apprendistat, anche in cas di risluzine anticipata del cntratt. 5.4 L istituzine frmativa, ai sensi dell art. 8 del decret interministeriale, e cmpatibilmente cn quant previst dai rispettivi rdinamenti, anche avvalendsi del datre di lavr per la parte di frmazine interna, effettua il mnitraggi e la valutazine degli apprendimenti anche ai fini dell ammissine agli esami cnclusivi dei percrsi in apprendistat, inltre ne dà evidenza nel dssier individuale dell apprendista e ne cmunica i risultati all apprendista e, nel cas di minrenni, ai titlari della respnsabilità genitriale. 5.5 In cas di interruzine di cessazine anticipata del cntratt, agli apprendisti è assicurat il rientr nel percrs frmativ rdinari, anche cn il supprt del tutr frmativ. 8

9 6. Valutazine e certificazine delle cmpetenze 6.1 Le mdalità di valutazine degli apprendimenti e di certificazine delle cmpetenze avvengn nel rispett di quant dispst dai relativi rdinamenti. Per gli apprendisti in bblig di Istruzine la relativa certificazine avviene secnd le mdalità definite da Regine Lmbardia in cerenza cn quant definit nel Decret Ministeriale 27 Gennai 2010, n.9. In cas di interruzine del percrs frmativ, a partire da un perid minim di lavr di tre mesi, l apprendista ha diritt a vedersi ricnsciuta una validazine delle cmpetenze acquisite rilasciata dall istituzine frmativa sclastica, parimenti in cas di nn ammissine agli esami. 6.2 Per avere diritt alla valutazine e certificazine finale l apprendista, al termine del percrs, deve aver frequentat almen i tre quarti sia della frmazine interna che della frmazine esterna di cui al pian frmativ individuale. Laddve previst nell ambit dei rispettivi rdinamenti, tale frequenza cstituisce requisit minim anche al termine di ciascuna annualità, ai fini dell ammissine all annualità successiva. 7. Mnitraggi 7.1 Regine Lmbardia e Direzine Territriale del Lavr peran, nel rispett dei rispettivi cmpiti e cmpetenze, per la vigilanza ed il cntrll sul crrett utilizz dell istitut dell apprendistat. 7.2 I percrsi di cui al presente accrd sn ggett di mnitraggi e valutazine annuale da parte del Minister del Lavr e delle Plitiche Sciali e del Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca cn il supprt di ISFOL, INDIRE e ANVUR. 7.3 Sarann valrizzate specifiche prcedure di accmpagnament rivlte alle aziende al fine di recuperare l bblig frmativ nei cntratti di apprendistat nell interesse della salvaguardia dell apprendista. Infine sarà garantit l scambi di infrmazini sull istitut dell apprendistat anche attravers l scambi di bune prassi. 9

10 Sezine 2 DISCIPLINA DELLA FORMAZIONE DI BASE E TRASVERSALE DELL APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE Ai sensi dell art. 44 del D.Lgs. n. 81 del 15 giugn

11 1. Oggett ed ambit di applicazine 1.1. Regine Lmbardia definisce, nell ambit delle prprie cmpetenze, la disciplina dell fferta frmativa pubblica dell apprendistat prfessinalizzante ai sensi dell art. 44 del D.Lgs. 81/2015, e in cerenza cn le Linee guida adttate dalla Cnferenza permanente per i rapprti tra l Stat, le regini e le prvince autnme di Trent e Blzan in data 20 febbrai In particlare definisce gli standard minimi per la frmazine finalizzata all acquisizine delle cmpetenze di base e trasversali dei lavratri assunti cn tale cntratt, ai sensi di quant previst dall Art. 44, c. 3, del D.Lgs. 81/ L fferta frmativa pubblica relativa a tale frmazine, finanziata nei limiti delle risrse dispnibili, è da intendersi bbligatria nella misura in cui sia realmente dispnibile per il datre di lavr e l apprendista L fferta frmativa si intende dispnibile nel cas in cui sia apprvata e finanziata dalla Pubblica Amministrazine cmpetente e sia cnsentita al datre di lavr l iscrizine all fferta medesima affinché le attività frmative pssan essere avviate entr 6 mesi dalla data di assunzine dell apprendista La Regine, a mezz dei sistemi infrmativi, prvvede a cmunicare al datre di lavr, entr quarantacinque girni dalla cmunicazine dell'instaurazine del rapprt, le mdalità di svlgiment dell fferta frmativa pubblica, anche cn riferiment alle sedi e al calendari delle attività previste per gni prvincia In assenza di fferta frmativa pubblica dispnibile, si rinvia a quant previst dalla cntrattazine cllettiva di riferiment L ergazine della frmazine pubblica finanziata è affidata ad rganismi accreditati per la frmazine in apprendistat in Regine Lmbardia, che pssn attuarla internamente esternamente all azienda anche tramite gli Enti Bilaterali Laddve nn intenda avvalersi dell fferta frmativa pubblica finanziata, il datre di lavr può prvvedere ad ergare direttamente la frmazine finalizzata all acquisizine delle cmpetenze di base e trasversali nel rispett dei cntenuti definiti dalla presente disciplina e a cndizine di disprre dei seguenti requisiti minimi: Ø lughi idnei alla frmazine, distinti da quelli nrmalmente destinati alla prduzine di beni e servizi; Ø risrse umane cn adeguate capacità e cmpetenze, cmprvate dal pssess di titl di studi di livell almen pari a quell dell apprendista ppure da esperienza lavrativa almen biennale in attività cnnessa ai cntenuti dei mduli frmativi ergati, anche avvalendsi di enti prfessinisti. 2. Destinatari 2.1 Pssn essere assunti cn cntratt di apprendistat prfessinalizzante ai sensi dell art. 44 del D.Lgs. 81/2015: Ø sggetti di età cmpresa tra i 18 e i 29 anni, (17 se in pssess di una qualifica prfessinale cnseguita ai sensi del D.Lgs. n. 226 del 2005); Ø sggetti beneficiari di indennità di mbilità di un trattament di disccupazine, senza limiti di età. 2.2 L fferta frmativa pubblica è dispnibile per: Ø sggetti assunti cn cntratt di apprendistat prfessinalizzante, press sedi perative di imprese lcalizzate in regine Lmbardia; 11

12 Ø sggetti assunti press sedi perative nn lcalizzate in regine Lmbardia di imprese multilcalizzate cn sede legale in regine Lmbardia. 3. La frmazine per l acquisizine delle cmpetenze di base e trasversali 3.1 Gli standard minimi reginali per la frmazine finalizzata all acquisizine delle cmpetenze di base e trasversali in apprendistat prfessinalizzante si articlan negli elementi stt riprtati. 3.2 La frmazine può essere svlta: Ø press un rganism accreditat per la frmazine in apprendistat in Regine Lmbardia; Ø press il lug di lavr. 3.3 In gni cas la frmazine deve essere svlta in ambienti adeguatamente rganizzati ed attrezzati; in particlare se svlta press il lug di lavr, devn essere utilizzati spazi idnei alla frmazine, distinti da quelli nrmalmente destinati alla prduzine di beni e servizi. 3.4 La frmazine può inltre realizzarsi in FAD, cn mdalità che sarann disciplinate cn successivi prvvedimenti. 3.5 L apprendista deve essere avviat alla frmazine, di nrma, nella fase iniziale del cntratt di apprendistat e cmunque entr 6 mesi dalla data di assunzine. 3.6 Devn essere previste mdalità di verifica degli apprendimenti. 3.7 La durata e i cntenuti dell fferta frmativa pubblica sn determinati, per l inter perid di apprendistat, sulla base del titl di studi pssedut dall apprendista al mment dell assunzine: Ø 120 re per gli apprendisti privi di titl, in pssess di licenza elementare e/ della sla licenza di scula secndaria di I grad (cd. licenza media); Ø 80 re per gli apprendisti in pssess di diplma di scula secndaria di II grad di qualifica diplma di istruzine e frmazine prfessinale;1 Ø 40 re per gli apprendisti in pssess di laurea titl almen equivalente Resta ferma la facltà per il datre di lavr di prevedere, a prpri caric, ulterire frmazine dedicata all acquisizine di cmpetenze di base e trasversali, laddve funzinale alla qualificazine cntrattuale da cnseguire. 3.9 Fermi restand gli standard rari spra stabiliti, la durata della frmazine può essere ridtta in cas di: Ø eventuale acquisizine di un titl di studi nel crs del cntratt di apprendistat; Ø crediti frmativi acquisiti mediante partecipazine, in precedenti rapprti di apprendistat, ad un più mduli frmativi cerenti cn la nrmativa vigente; la riduzine raria della durata della frmazine crrispnde alla durata dei mduli già frequentati La frmazine per l acquisizine di cmpetenze di base e trasversali deve avere cme ggett una selezine di mduli frmativi dedicati a cntenuti delle sezini Cmpetenze di base e Cmpetenze trasversali del Quadr Reginale degli Standard Frmativi (QRSP)3 cn particlare riferiment ai temi afferenti a: 1 Qualifica diplma prfessinale, ai sensi dell'accrd del 29 aprile 2010 e del Repertri nazinale dell fferta di Istruzine e Frmazine Prfessinale istituit dall Accrd in cnferenza Stat-Regini del 27 lugli 2011; qualifica diplma prfessinale cnseguit press gli Istituti Prfessinali di Stat ai sensi del previgente rdinament; diplma di istruzine secndaria superire che permette l'access all'università. 2 Diplma terziari extra-universitari, Diplma universitari, Laurea vecchi e nuv rdinament, titl di studi pst-laurea, Master universitari di prim livell, Diplma di specializzazine, titl di Dttre di ricerca. 3 Può rientrare nei cntenuti dell fferta frmativa pubblica anche la frmazine in materia di salute e sicurezza sul lavr ai sensi del D.Lgs. 81/2008 che può, inltre, cstituire credit frmativ permanente, ai fini dell asslviment dell bblig dei lavratri e del datre di lavr, se realizzata nel rispett dei cntenuti, della durata, dei metdi e di tutte le specifiche indicate dall Accrd tra il Minister del 12

13 Ø sicurezza nell ambiente di lavr; Ø rganizzazine ed alla qualità aziendale; Ø relazine e cmunicazine nell ambit lavrativ; Ø diritti e dveri del lavratre e dell impresa, legislazine del lavr, cntrattazine cllettiva; Ø cmpetenze digitali; Ø cmpetenze sciali e civiche In sede di definizine del percrs frmativ dell apprendista relativamente alle cmpetenze di base e trasversali, i cntenuti spraindicati devn essere declinati in cnsiderazine del prfil frmativ cntrattuale, del livell di sclarità dell apprendista e delle cmpetenze di base e trasversali acquisite nei percrsi di istruzine e frmazine prfessinale certificate ai sensi della vigente nrmativa reginale. 4. Pian frmativ individuale 4.1. Il pian frmativ individuale di cui all'art. 2, c. 1, del D.Lgs. 81/2015 è bbligatri esclusivamente in relazine alla frmazine per l'acquisizine delle cmpetenze tecnicprfessinali e specialistiche e può essere definit anche sulla base di mduli e frmulari stabiliti dalla cntrattazine cllettiva dagli enti bilaterali di cui all'articl 2, cmma 1, lettera h), del decret legislativ n. 276 del Registrazine della frmazine 5.1. Il datre di lavr è tenut a registrare la frmazine effettuata e la qualifica prfessinale eventualmente acquisita dall apprendista ai fini cntrattuali cn gli strumenti messi a dispsizine dalla nrmativa Tale registrazine sarà acquisita nel Fascicl elettrnic del lavratre di cui all articl 14 del D.Lgs. 150/2015 Dispsizini per il rirdin della nrmativa in materia di servizi per il lavr e di plitiche attive, ai sensi dell'articl 1, cmma 3, della legge 10 dicembre 2014, n Certificazine delle cmpetenze 6.1. Le cmpetenze di base e traversali eventualmente acquisite dall'apprendista ptrann essere certificate secnd le mdalità previste dalle vigenti dispsizini reginali. 7. Ispezini e Cntrlli 7.1. Regine Lmbardia e Direzine Territriale del Lavr peran, nel rispett dei rispettivi cmpiti e cmpetenze, per la vigilanza ed il cntrll sul crrett utilizz dell istitut dell apprendistat Sarann valrizzate specifiche prcedure di accmpagnament rivlte alle aziende al fine di recuperare l bblig frmativ nei cntratti di apprendistat nell interesse della salvaguardia dell apprendista. Sarà garantit l scambi di infrmazini sull istitut dell apprendistat anche attravers l scambi di bune prassi. Lavr e delle plitiche sciali, il Minister della Salute, le Regini e le Prvince autnme di Trent e Blzan per la frmazine dei lavratri ai sensi dell art. 37, cmma 2 del D.Lgs. 81/08. 4 La registrazine sul Fascicl elettrnic del lavratre è effettuata in sstituzine della registrazine sul librett frmativ del cittadin, cme indicat nell art. 15 cmma 4, del D.Lgs. 150/

14 Sezine 3 DISCIPLINA DELL'APPRENDISTATO DI ALTA FORMAZIONE E DI RICERCA Ai sensi dell art. 45 del D.Lgs. n. 81 del 15 giugn 2015

15 1. Il cntratt di apprendistat di alta frmazine e di ricerca: destinatari e finalità 1.1 Pssn essere assunti cn cntratt di apprendistat ai sensi dell art. 45 del D.lgs 81/2015 i sggetti di età cmpresa tra i 18 e i 29 anni per il cnseguiment di un dei seguenti titli: Diplma di Istruzine Tecnica Superire Lauree Triennali e Magistrali; Master di I e II Livell Dttrati; Alta Frmazine Artistica e Musicale (AFAM); Attività di Ricerca; Access alle prfessini rdinistiche 1.2 Ai fini dell attivazine del cntratt di apprendistat, anche ai sensi dell art. 45, cmma 5, del D.Lgs. 81/2015, l istituzine frmativa e il datre di lavr sttscrivn il prtcll (Allegat 1), il pian frmativ individuale (Allegat 1a) e il dssier individuale (Allegat 2) allegati del Decret Interministeriale pubblicat in data 21/12/ Durata del Cntratt 2.1 La durata del cntratt di Apprendistat di alta frmazine e di ricerca, csì cme definita all art.4 del Decret Interministeriale, nn può essere inferire a 6 mesi ed è pari nel massim alla durata rdinamentale csì cme articlat: APPRENDISTATO DI ALTA FORMAZIONE E DI RICERCA Tiplgia percrs Diplma di Tecnic Superire (ITS) Laura Triennale Laurea Magistrale Laurea a Cicl Unic Master Universitari I e II Livell Dttrat di Ricerca Attività di ricerca Praticantat Durata cntrattuale massima 36 mesi 36 mesi 24 mesi 48 mesi 12 (I livell) 24 (II livell) 48 mesi 36 mesi (+12 prrga in cas di particlari esigenze legate al prgett) In rapprt al cnseguiment dell attestat di cmpiuta pratica per l ammissine all esame di stat 3. Standard Frmativi dei Percrsi di Apprendistat di alta frmazine e di ricerca 3.1 L rganizzazine didattica dei percrsi di frmazine in apprendistat si articla in peridi di frmazine interna ed esterna cncrdati dall istituzine frmativa e dal datre di lavr e attuati sulla base del prtcll. Le attività di frmazine interna ed esterna si integran ai fini del raggiungiment dei risultati di apprendiment dei percrsi rdinamentali e si articlan 15

16 anche secnd le esigenze prfessinali dell impresa e le cmpetenze tecniche e prfessinali crrelate agli apprendimenti rdinamentali che pssn essere acquisite in impresa. 3.2 Gli standard frmativi dei percrsi sn definiti dall art. 5 del Decret Interministeriale. 3.3 I limiti della frmazine esterna all azienda ai sensi dell art. 5 del Decret Interministeriale, sn: APPRENDISTATO DI ALTA FORMAZIONE E DI RICERCA Percrsi ITS Lauree, Master, Dttrati, AFAM Apprendistat per l access alle prfessini Ordinistiche Apprendistat per l attività di ricerca Max. 60% della Frmazine Ordinamentale (pari a 1080re/1620 re) Max. 60% - Del numer di re impegnate nelle lezini frntali previste nell ambit dei CFU di ciascun insegnament universitari. Frmazine esterna: nn bbligatria. Frmazine interna: min. 20% del mnte rari annuale cntrattualmente previst. 3.4 La frmazine interna è pari alla differenza tra le re del percrs frmativ rdinamentale e le re di frmazine esterna. 3.5 Ai sli fini dell esatta definizine del mnte rari destinat alla frmazine esterna in cas di assunzine in Apprendistat di un studente frequentante che ha frequentat un percrs per il cnseguiment del diplma in Istruzine Tecnica Superire (ITS), la percentuale delle re di frmazine esterna deve essere calclata sulla base delle re rdinamentali effettive tenend cnt delle re di frmazine già svlte prima dell avvi del cntratt stess appurata la cerenza cn il percrs di studi e frmazine già in crs; 3.6 I peridi di frmazine interna ed esterna ai sensi dell art.2 cmma 1 lettera b) del decret legislativ n. 13 del 2013, sn articlati anche seguend le esigenze frmative e prfessinali dell impresa e le cmpetenze tecniche e prfessinali crrelate agli apprendimenti rdinamentali che pssn essere acquisiti in impresa. 3.7 La frmazine interna all azienda, ricnscend il valre frmativ del lavr, può essere anche svlta in assett lavrativ. 3.8 Il percrs di frmazine interna ed esterna deve garantire una prgrammazine idnea al raggiungiment dei risultati di apprendiment, in termini di cmpetenze, relativi alla qualificazine da cnseguire. 3.9 I principi reglatri della Frmazine e gli standard frmativi sn cntenuti, csì cme definit all art. 5 del Decret Interministeriale, nel Pian Frmativ Individuale redatt dall istituzine frmativa cn il cinvlgiment del datre di lavr. Può essere mdificat nel crs del rapprt, ferm restand la qualificazine da acquisire al termine del percrs In assenza di recepiment della disciplina specifica sull Apprendistat all intern del CCLN, si fa riferiment alla cntrattazine del settre di riferiment affine. 4. Requisiti e respnsabilità del Datre di Lavr 4.1 Ai fini della stipula del cntratt il Datre di Lavr deve pssedere le capacità strutturali, tecniche e frmative csì cme dispst all art. 3 del Decret Interministeriale. 16

17 4.2 Ai fini dell attivazine del cntratt di apprendistat, il datre di lavr sttscrive il prtcll cn l istituzine frmativa che definisce i cntenuti, la durata e l rganizzazine didattica della frmazine interna ed esterna. 4.3 L azienda nmina al su intern un Tutr Aziendale che è individuat, nel pian frmativ individuale dal datre di lavr, nel rispett delle caratteristiche e delle funzini definite all art. 7 del Decret Interministeriale. 4.4 Il tutr aziendale partecipa alla cmpilazine del dssier individuale dell apprendista in cllabrazine cn il tutr frmativ (di cui al successiv paragraf 5), e frnisce all istituzine frmativa gni element att a valutare le attività dell apprendista e l efficacia dei prcessi frmativi. 5. Requisiti e respnsabilità dell Istituzine Frmativa 5.1 L istituzine frmativa prvvede alla definizine del Pian Frmativ Individuale cn il cinvlgiment del datre di lavr stabilend il cntenut e la durata dei percrsi frmativi secnd quant previst all art. 5 del Decret Interministeriale. 5.2 L istituzine frmativa individua un tutr frmativ che, cn le mdalità e le caratteristiche definite all art. 7 del Decret Interministeriale ha il cmpit di prmuvere il success frmativ degli apprendisti, favrire il raccrd didattic e rganizzativ tra l istituzine frmativa e l impresa e garantire l integrazine tra la frmazine interna ed esterna. 5.3 L istituzine frmativa, ai sensi dell art. 8 del Decret Interministeriale, e cmpatibilmente cn quant previst dai rispettivi rdinamenti, anche avvalendsi del datre di lavr per la parte di frmazine interna, effettua il mnitraggi e la valutazine degli apprendimenti, anche ai fini dell ammissine agli esami cnclusivi dei percrsi in apprendistat, ne dà evidenza nel dssier individuale dell apprendista e ne cmunica i risultati all apprendista. 5.4 In cas di interruzine di cessazine anticipata del cntratt, agli apprendisti è assicurat il rientr nel percrs frmativ rdinari, anche cn il supprt del tutr frmativ. 6. Valutazine e certificazine delle cmpetenze 6.1 Le mdalità di valutazine degli apprendimenti e di certificazine delle cmpetenze avvengn nel rispett di quant dispst dai relativi rdinamenti. In cas di interruzine del percrs frmativ, a partire da un perid minim di lavr di tre mesi, l apprendista ha diritt a vedersi ricnsciuta una validazine delle cmpetenze acquisite rilasciata dall istituzine frmativa sclastica, parimenti in cas di nn ammissine agli esami. 6.2 Per avere diritt alla valutazine e certificazine finale l apprendista, al termine del percrs, deve aver frequentat almen i tre quarti sia della frmazine interna che della frmazine esterna di cui al pian frmativ individuale. Laddve previst nell ambit dei rispettivi rdinamenti, tale frequenza cstituisce requisit minim anche al termine di ciascuna annualità, ai fini dell ammissine all annualità successiva. 7. Ispezini Mnitraggi e Cntrlli 7.1 Regine Lmbardia e Direzine Territriale del Lavr peran, nel rispett dei rispettivi cmpiti e cmpetenze, per la vigilanza ed il cntrll sul crrett utilizz dell istitut dell apprendistat. 17

18 7.2 I percrsi di cui al presente accrd sn ggett di mnitraggi e valutazine annuale da parte del Minister del Lavr e delle Plitiche Sciali e del Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca cn il supprt di ISFOL, INDIRE e ANVUR. 7.3 Sarann valrizzate specifiche prcedure di accmpagnament rivlte alle aziende al fine di recuperare l bblig frmativ nei cntratti di apprendistat nell interesse della salvaguardia dell apprendista. Sarà garantit l scambi di infrmazini sull istitut dell apprendistat anche attravers l scambi di bune prassi. 18

± ± Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n Mercoledì 30 dicembre D.g.r. 23 dicembre n. X/4676

± ± Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n Mercoledì 30 dicembre D.g.r. 23 dicembre n. X/4676 ± ± Bllettin Ufficiale Serie Ordinaria n. 53 - Mercledì 30 dicembre 2015 D.g.r. 23 dicembre 2015 - n. X/4676 Disciplina dei prfili frmativi del cntratt di apprendistat L A REGIONALE Vist il decret legislativ

Dettagli

ACCORDO PER LA DISCIPLINA DEI PROFILI FORMATIVI DELL'APPRENDISTATO DI ALTA FORMAZIONE E DI RICERCA

ACCORDO PER LA DISCIPLINA DEI PROFILI FORMATIVI DELL'APPRENDISTATO DI ALTA FORMAZIONE E DI RICERCA ACCORDO PER LA DISCIPLINA DEI PROFILI FORMATIVI DELL'APPRENDISTATO DI ALTA FORMAZIONE E DI RICERCA ai sensi dell art. 45 del D.Lgs. n. 81 del 15 giugn 2015 1 ACCORDO PER LA DISCIPLINA DEI PROFILI FORMATIVI

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Eurpass Infrmazini persnali Cgnme/Nme Cammarta Viviana Cittadinanza Italiana Data di nascita 14/04/1976 Esperienza prfessinale dal 01 febbrai 2007 al 18 marz 2007 - cntratt di cllabrazine

Dettagli

REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI PARTE I - ORGANIZZAZIONE

REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI PARTE I - ORGANIZZAZIONE COMUNE DI PALERMO REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI PARTE I - ORGANIZZAZIONE ALLEGATO N.7 REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEI PERMESSI RETRIBUITI PER MOTIVI DI STUDIO Febbrai 2007

Dettagli

80 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 32 - Giovedì 09 agosto 2012

80 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 32 - Giovedì 09 agosto 2012 80 Bllettin Ufficiale D.d.u.. 3 agst 2012 - n. 7111 Apprvazine dell avvis pubblic per la realizzazine di un fferta frmativa finalizzata all acquisizine di una qualifica di istruzine e frmazine prfessinale

Dettagli

COMUNE DI ARGELATO PROVINCIA DI BOLOGNA CONTRATTO PER LO SVOLGIMENTO DEI COMPITI DI MEDICO COMPETENTE

COMUNE DI ARGELATO PROVINCIA DI BOLOGNA CONTRATTO PER LO SVOLGIMENTO DEI COMPITI DI MEDICO COMPETENTE COMUNE DI ARGELATO PROVINCIA DI BOLOGNA CONTRATTO PER LO SVOLGIMENTO DEI COMPITI DI MEDICO COMPETENTE DECRETO LEGILSATIVO N. 81/2008 E SUCCESSIVE MODIFICHE ED INTEGRAZIONI L ann duemiladieci, il girn.(.)

Dettagli

DELIBERAZIONE N IX / 3318 Seduta del 18/04/2012

DELIBERAZIONE N IX / 3318 Seduta del 18/04/2012 DELIBERAZIONE N IX / 3318 Seduta del 18/04/2012 Presidente ROBERTO FORMIGONI Assessri reginali ANDREA GIBELLI Vice Presidente VALENTINA APREA DANIELE BELOTTI GIULIO BOSCAGLI LUCIANO BRESCIANI RAFFAELE

Dettagli

MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE

MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE Prt. n 15178 Cagliari, 13.11.2006 Ai Dirigenti delle Scule Statali Primarie della Sardegna e p.c. Ai Dirigenti degli Uffici Sclastici Prvinciali della Sardegna Ai referenti per la frmazine c/ gli Uffici

Dettagli

ATTO LA GIUNTA REGIONALE. - la Legge 8 0ttobre 2010 n.170 Nuove norme in materia di Disturbi Specifici di Apprendimento in ambito scolastico ;

ATTO LA GIUNTA REGIONALE. - la Legge 8 0ttobre 2010 n.170 Nuove norme in materia di Disturbi Specifici di Apprendimento in ambito scolastico ; OGGETTO : Indicazini attuative in materia dei Disturbi Specifici di Apprendiment (DSA) (DGR 1047/2011 ss.mm.ii.) N. 395 IN 27/03/2015 del REGISTRO ATTI DELLA GIUNTA DATA Richiamati LA GIUNTA REGIONALE

Dettagli

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167)

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Test unic dell apprendistat (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Cntratti cllettivi nazinali del lavr (CCNL) Accrd del 23 aprile 2012 tra Regine del Venet e Parti Sciali per la frmazine degli apprendisti

Dettagli

ALLEGATO 1 CONTRATTO DI APPRENDISTATO (SCHEMA BASE-LINEE GUIDA)

ALLEGATO 1 CONTRATTO DI APPRENDISTATO (SCHEMA BASE-LINEE GUIDA) ALLEGATO 1 CONTRATTO DI APPRENDISTATO (SCHEMA BASE-LINEE GUIDA) (La ditta la Scietà) cn sede legale in _C.F. e partita IVA iscritta al n. della CCIAA di Psizine Inail n. in persna del legale rappresentante,

Dettagli

VIII Commissione ROMA. decisione. n assegnato alla VIII. (Proposta n dei )

VIII Commissione ROMA. decisione. n assegnato alla VIII. (Proposta n dei ) cd class. 2.10.2 cmpetenza. Reglament dei prfili frmativi dell apprendistat, per l acquisizine del parere di _r schema di deliberazine cncernente: Apprvazine del reglament reginale recante Sì trasmette,

Dettagli

Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano. Tel 02 6765.1. Oggetto : DETERMINAZIONI IN MERITO AI PERCORSI PER ACCONCIATORI ED ESTESTISTI

Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano. Tel 02 6765.1. Oggetto : DETERMINAZIONI IN MERITO AI PERCORSI PER ACCONCIATORI ED ESTESTISTI Giunta Reginale DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO ATTUAZIONE DELLE RIFORME E CONTROLLI Piazza Città di Lmbardia n.1 20124 Milan www.regine.lmbardia.it frmazine@pec.regine.lmbardia.it Tel

Dettagli

Regolamento esami di idoneità ed integrativi

Regolamento esami di idoneità ed integrativi I.S.I.S.S. G.D Annunzi M.Fabiani GORIZIA Reglament esami di idneità ed integrativi ESAMI DI IDONEITÀ Csa sn Sn esami che si sstengn per accedere ad una classe successiva a quella per cui si pssiede il

Dettagli

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue Prt. n. 3096 Bari, 31 lugli 2014 Oggett: Integrazine cn rettifica e prrga dei termini del Band per la selezine di ESPERTI e TUTOR finalizzat a istituire un ALBO per l attuazine delle azini di FORMAZIONE

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regine del Venet AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accrd Cntrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli ergatri privati accreditati per

Dettagli

Il nuovo Regolamento per la Formazione Professionale Continua

Il nuovo Regolamento per la Formazione Professionale Continua ASSEMBLEA DEI SEGRETARI Il nuv Reglament per la Frmazine Prfessinale Cntinua Dtt.ssa Alessia Ccccetta Uffici Relazini Istituzinali e Crdinament Ordini Territriali 31 maggi 2016 Nvità cntenute nel vigente

Dettagli

Le nostre proposte per l accesso e la progressione nella carriera universitaria

Le nostre proposte per l accesso e la progressione nella carriera universitaria Le nstre prpste per l access e la prgressine nella carriera universitaria Le prpste tengn cnt dell evluzine dell iter parlamentare del DDL Gelmini, e dunque nn presentiam in gni cas la nstra sluzine ideale,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ROCCA DI NETO

ISTITUTO COMPRENSIVO ROCCA DI NETO ISTITUTO COMPRENSIVO ROCCA DI NETO -SCUOLA MATERNA, ELEMENTARE E MEDIA- Rine Santa Maria - Tel. e Fax 0962 / 84084; E-mail: krmm02400e@istruzine.it 88821 ROCCA DI NETO (KR) C.F. 91021490791 C.M. KRIC804008

Dettagli

ritenuto necessario, al fine di consentire, in analogia con il sistema scolastico, il regolare avvio delle attività:

ritenuto necessario, al fine di consentire, in analogia con il sistema scolastico, il regolare avvio delle attività: REGIONE PIEMONTE BU37S2 14/09/2017 Cdice A1503A D.D. 25 agst 2017, n. 792 POR 2014-2020. Offerta frmativa di IeFP cicl frmativ 2017/2020 di cui alla D.D. n. 576 del 29/06/2017. Apprvazine crsi ed autrizzazine

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA Apprvat cn Deliberazine C.C. nr. 48 del 28/11/2013 Smmari Art. 1 Oggett... 3 Art. 2 Stat giuridic dei vlntari...

Dettagli

PROGRAMMI OPERATIVI NAZIONALI 2007-2013 ANNUALITA 2013-2014. Obiettivo/Azione C1- B7 Competenze per lo Sviluppo 2007 IT 05 1 PO 007 F.S.E.

PROGRAMMI OPERATIVI NAZIONALI 2007-2013 ANNUALITA 2013-2014. Obiettivo/Azione C1- B7 Competenze per lo Sviluppo 2007 IT 05 1 PO 007 F.S.E. DIREZIONE DIDATTICA STATALE 6 CIRCOLO DON. L. MILANI Via Glgta, 32/34 ALTAMURA (BA) C.F. 91016880725 Tel/Fax Segreteria 080-3114308 - Tel/Fax Direzine 080-3118383 E-mail: baee19200t@istruzine.it - 6circl.dnmilani@liber.it

Dettagli

Prot. n 1037 B/17 Acquaviva delle Fonti, 23/02/2015

Prot. n 1037 B/17 Acquaviva delle Fonti, 23/02/2015 DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO DE AMICIS P.zza Di Vagn, 18 70021 ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA) Tel. 080-761314 Fax 080 3051357 www.deamicis.gv.it. e-mail BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT

Dettagli

PROTOCOLLO PER L ISTITUZIONE DELL EQUIPE TERRITORIALE INTEGRATA PER MINORI (ETIM) Tra

PROTOCOLLO PER L ISTITUZIONE DELL EQUIPE TERRITORIALE INTEGRATA PER MINORI (ETIM) Tra PROTOCOLLO PER L ISTITUZIONE DELL EQUIPE TERRITORIALE INTEGRATA PER MINORI (ETIM) Tra Le Amministrazini Cmunali di Barlassina, Giussan, Lentate, Meda, Seregn e Seves, rappresentate dal Cmune di Seregn,

Dettagli

E.mail: info@dadaconsulting.com www.dadaconsulting.com

E.mail: info@dadaconsulting.com www.dadaconsulting.com Criteri di qualificazine dei frmatri di salute e sicurezza Decret iintermiiniisteriialle 6 marz 2013 E.mail: inf@dadacnsulting.cm www.dadacnsulting.cm e VISTO il decret legislativ 9 aprile 2008, n. 81,

Dettagli

VISTO l art. 25 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n.165 commi 1.2.3;

VISTO l art. 25 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n.165 commi 1.2.3; I.C. VIA PALMIERI TOIC88300Q -TOIC88300Q@istruzine.it Via Palmieri 58 10138 TORINO Tel. n. 011/4476070 - fax n. 011/4476164 Prt. N. 4320 A1b Trin, 10/09/2015 Agli Insegnanti del COLLEGIO DOCENTI p.c. al

Dettagli

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 49 del 1 marzo 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Martedì, 1 marzo 2011

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 49 del 1 marzo 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Martedì, 1 marzo 2011 Supplement rdinari alla Gazzetta Ufficiale n. 49 del 1 marz 2011 - Serie generale Spediz. abb. pst. 45% - art. - 1, art. cmma 2, cmma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale - Filiale

Dettagli

Accordo Stato Regioni sui percorsi di istruzione e formazione professionale

Accordo Stato Regioni sui percorsi di istruzione e formazione professionale Accrd Stat Regini sui percrsi di istruzine e frmazine prfessinale Scheda riassuntiva dei cntenuti principali dell'accrd IL QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO 1. Nrmativa statale: Il Cap III del D. Lgs. 226/05

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica Scietà Cnsrtile a Respnsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica è una

Dettagli

CON L EUROPA, INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO

CON L EUROPA, INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO CON L EUROPA, INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO Scula Secndaria Statale di 1 grad A. Inveges Via Alcide De Gasperi n. 8/A - 92019 Sciacca (AG) -- ( PBX 0925 21331 - FAX: 0925 21123 Cdice fiscale : 801110846

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regine del Venet AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accrd Cntrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli ergatri privati accreditati per

Dettagli

Linee Guida di cui all articolo 13, comma 1-quinquies del decreto legge 31 gennaio 2007, n. 7, convertito dalla legge 2 aprile 2007, n.

Linee Guida di cui all articolo 13, comma 1-quinquies del decreto legge 31 gennaio 2007, n. 7, convertito dalla legge 2 aprile 2007, n. Intesa riguardante l adzine delle linee guida per realizzare rganici raccrdi tra i percrsi degli istituti prfessinali e i percrsi di istruzine e frmazine prfessinale, a nrma dell articl 13, cmma 1 quinquies

Dettagli

Norma Q.1.3. Nomina, accettazione e cumulo degli incarichi

Norma Q.1.3. Nomina, accettazione e cumulo degli incarichi Nrma Q.1.3. Nmina, accettazine e cumul degli incarichi Principi Il prcediment di nmina dei sindaci deve essere imprntat a principi di trasparenza. Il sindac dedica all svlgiment dell incaric impegn e temp

Dettagli

1.2 Redazione del Piano di Intervento Personalizzato (PIP) e costruzione del gruppo classe... 3

1.2 Redazione del Piano di Intervento Personalizzato (PIP) e costruzione del gruppo classe... 3 Allegat B PROCEDURE PER LA GESTIONE DELLA DOTE LOGISTICA 1. DOTE FORMAZIONE... 2 1.1 Prentazine della dte... 2 1.2 Redazine del Pian di Intervent Persnalizzat (PIP) e cstruzine del grupp classe... 3 1.3

Dettagli

"La figura professionale dell'assistente familiare"

La figura professionale dell'assistente familiare "La figura prfessinale dell'assistente familiare" Art. 1 - Figura prfessinale e prfil. 1. È individuata la figura prfessinale dell assistente familiare. 2. L assistente familiare è l peratre che, a seguit

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE NELL ELENCO

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE NELL ELENCO AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE NELL ELENCO ELENCO DEI FORMATORI PER LA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO PER I CORSI RIVOLTI AGLI ENTI LOCALI AGENZIA PER LO SVILUPPO EMPOLESE VALDELSA

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER L ASSUNZIONE DI UNO PSICOLOGO- PSICOTERAPEUTA

AVVISO DI SELEZIONE PER L ASSUNZIONE DI UNO PSICOLOGO- PSICOTERAPEUTA AVVISO DI SELEZIONE PER L ASSUNZIONE DI UNO PSICOLOGO- PSICOTERAPEUTA La Fndazine Scarpari Frattini Onlus intende prcedere cn l assunzine di un PSICOLOGO - PSICOTERAPEUTA PER LA DISCIPLINA DI PSICOTERAPIA

Dettagli

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE VIA COPERNICO VIA COPERNICO 1 00040 POMEZIA (ROMA) TEL. 06 121127550 FAX 0667666356 CODICE

Dettagli

-Documenti sanitari relativi alle vaccinazioni obbligatorie : - Antipoliomelitica - Antidiftatetanica - Antiepatite virale B

-Documenti sanitari relativi alle vaccinazioni obbligatorie : - Antipoliomelitica - Antidiftatetanica - Antiepatite virale B LICEO SCIENTIFICO L. DA VINCI TREVISO STUDENTI STRANIERI : INSERIMENTO NELLE SCUOLE ITALIANE IN ETA DI OBBLIGO SCOLASTICO ISCRITTI ALLA CLASSE CORRISP.te ALL ETA ANAGRAFICA salv che il C.D. deliberi diversamente

Dettagli

QUALIFICA DIRIGENZIALE,

QUALIFICA DIRIGENZIALE, Reglament n. 35 NORME PER LA COSTITUZIONE DI RAPPORTO DI LAVORO, PER LA COPERTURA DI POSTI DEI RESPONSABILI DEI SERVIZI O DEGLI UFFICI DI QUALIFICA DIRIGENZIALE, MEDIANTE CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO,

Dettagli

PROGETTO LAVORO&SVILUPPO 4

PROGETTO LAVORO&SVILUPPO 4 Prvincia di Csenza Settre Mercat del Lavr PROGETTO LAVORO&SVILUPPO 4 OBIETTIVI E FINALITA Scp del prgett è favrire la frmazine di sggetti inccupati/disccupati residenti nelle Regini dell biettiv Cnvergenza

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Alta Frmazine Artistica Musicale e Creutica CONSERVATORIO DI MUSICA GIACOMO PUCCINI - LA SPEZIA Via XX Settembre, 34 19121 La Spezia tel. 0187/770333

Dettagli

VADEMECUM INCLUSIONE

VADEMECUM INCLUSIONE www.ictramnti.gv.it Autnmia Sclastica n. 24 Istitut Cmprensiv Statale G. Pascli Via Orsini - 84010 Plvica - Tramnti (SA) - Tel e Fax. 089876220 - C.M. SAIC81100T - C.F. 80025250657 Email :saic81100t@istruzine.it-

Dettagli

Il Dirigente Scolastico

Il Dirigente Scolastico 2 Circl Didattic Givanni Pascli Crs Rma 251 74016 Massafra (Tarant) Tel. Segr./ Fax 099/8801271 C.M.:TAEE06900L C. F. 80012600732; E Mail: taee06900l@lstruzine.it www.2circlpasclimassafra.it Prt. n2654/a29

Dettagli

IL RESPONSABILE DELL AREA FINANZIARIA-PERSONALE

IL RESPONSABILE DELL AREA FINANZIARIA-PERSONALE Cmuni di Asiglian Venet, Orgian, Pjana Maggire, Sssan Via Rma, 9 36040 ORGIANO (VI) C.f./P.i. 3439100243 tel. 0444/874038 fax. 0444/888640 prtcll@uninecmunibassvicentin.it www.uninecmunibassvicentin.it

Dettagli

Promoform Ente di Formazione Professionale

Promoform Ente di Formazione Professionale E DELLE POLITICHE Prmfrm Ente di Frmazine Prfessinale CORSO DI QUALIFICA PER TECNICO DELLA PROGETTAZIONE E ORGANIZZAZIONE DI MANIFESTAZIONI CONGRESSUALI, FIERE, CONVEGNI Denminazine crs N. re N. allievi

Dettagli

Bando per la partecipazione al progetto sperimentale di orientamento e formazione per l iscrizione all Università

Bando per la partecipazione al progetto sperimentale di orientamento e formazione per l iscrizione all Università Decret n. 2065 Band per la partecipazine al prgett sperimentale di rientament e frmazine per l iscrizine all Università L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI II Facltà di Giurisprudenza - Tarant VISTA la legge

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DEI FONDI DI SOSTEGNO E DEI RICONOSCIMENTI ALLO STUDIO

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DEI FONDI DI SOSTEGNO E DEI RICONOSCIMENTI ALLO STUDIO Cmune di Castiraga Vidard Prvincia di Ldi Allegat n. 1 alla deliberazine C.C. n. 16 del 05/09/2011 REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DEI FONDI DI SOSTEGNO E DEI RICONOSCIMENTI ALLO STUDIO Viale Rma, 60 CAP

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Istitut d Istruzine Superire MARCO POLO Lcalità Bscne - Via La Madneta, 3-23823 COLICO Tel. 0341/940413 - FAX 0341/940448 - Cdice Fiscale: 92038240138

Dettagli

Progetto: codice: 2007.IT.051 PO.003/IV/I2/F/9.2.5/0940 dal titolo EXPLORER

Progetto: codice: 2007.IT.051 PO.003/IV/I2/F/9.2.5/0940 dal titolo EXPLORER Regine Siciliana Assessrat dell Istruzine e della Frmazine Prfessinale Prgett: cdice: 2007.IT.051 PO.003/IV/I2/F/9.2.5/0940 dal titl EXPLORER A tutti gli interessati aventi titl All Alb d Istitut Al sit

Dettagli

ASSISTENTE FAMILIARE

ASSISTENTE FAMILIARE ALLEGATO 1 ASSISTENTE FAMILIARE DESCRIZIONE SINTETICA L Assistente familiare è una figura cn caratteristiche pratic-perative, la cui attività è rivlta a garantire assistenza a persne autsufficienti e nn,

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Piazza Ospitale, 10 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Affari Generali Numer repertri uffici

Dettagli

Decreto Ministeriale 11 novembre 2011 n. 194

Decreto Ministeriale 11 novembre 2011 n. 194 Decret Ministeriale 11 nvembre 2011 n. 194 Definizine delle mdalità di svlgiment e delle caratteristiche delle prve di access ai crsi accademici di II livell di cui all articl 3, cmma 3 del decret del

Dettagli

PROCEDURA REPORT ATTIVITA PERSONALE TECNICO E AMMINISTRATIVO E DI POLIZIA LOCALE

PROCEDURA REPORT ATTIVITA PERSONALE TECNICO E AMMINISTRATIVO E DI POLIZIA LOCALE ALLEGATO 1 PROCEDURA REPORT ATTIVITA PERSONALE TECNICO E AMMINISTRATIVO E DI POLIZIA LOCALE IMPEGNATO PRESSO I COMUNI COLPITI DAL SISMA CONTINGENTI IMPIEGATI FINO AL 30/09/2016 ONERI ACCESSORI PER IL PERSONALE

Dettagli

PIANO FORMATIVO 2016

PIANO FORMATIVO 2016 PIANO FORMATIVO 2016 La frmazine del persnale riveste un rul sempre di maggir imprtanza, sprattutt in un cntest caratterizzat dai cntinui cambiamenti che rendn necessari prcessi di rinnvament culturale,

Dettagli

Prot.n. 7028 del 20/10/2014 Melfi, 20/10/2014 AVVISO PUBBLICO. Bando pubblico per il reclutamento di esperti esterni. anno scolastico 2014/2015

Prot.n. 7028 del 20/10/2014 Melfi, 20/10/2014 AVVISO PUBBLICO. Bando pubblico per il reclutamento di esperti esterni. anno scolastico 2014/2015 Prt.n. 7028 del 20/10/2014 Melfi, 20/10/2014 AVVISO PUBBLICO Band pubblic per il reclutament di esperti esterni ann sclastic 2014/201 Oggett: Reclutament esperti esterni Prgett Cambridge - insegnament

Dettagli

Comune di Siena SERVIZIO COMUNICAZIONE SERVIZIO COMUNICAZIONE

Comune di Siena SERVIZIO COMUNICAZIONE SERVIZIO COMUNICAZIONE Cmune di Siena SERVIZIO COMUNICAZIONE SERVIZIO COMUNICAZIONE ATTO DIRIGENZIALE N 1050 DEL12/07/2016 OGGETTO: SERVIZIO DI SUPPORTO AL SERVIZIO COMUNICAZIONE FINALIZZATO ALL'INTEGRAZIONE DELLA STRATEGIA

Dettagli

Vista le Delibera n.4 del Consiglio di Istituto del 17 aprile 2013, che ha disposto in merito ai criteri di selezione degli esperti,

Vista le Delibera n.4 del Consiglio di Istituto del 17 aprile 2013, che ha disposto in merito ai criteri di selezione degli esperti, Prt. n. 3016 Bari, 18 lugli 2014 Oggett: Band per la selezine di ESPERTI e TUTOR finalizzat a istituire un ALBO reginale per l attuazine delle azini di FORMAZIONE per gli Istituti destinatari dei Percrsi

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione e Lavoro. Servizio Formazione

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione e Lavoro. Servizio Formazione Registr generale n. 4001 del 2011 Determina senza Impegn di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzine, Frmazine e Lavr Servizi Frmazine Oggett Frmazine e Lavr Nmina Cmmissine desame

Dettagli

I Corso per Referente di Intervento in IAA (Interventi Assistiti dagli Animali) I Corso per Coadiutore del cane in IAA

I Corso per Referente di Intervento in IAA (Interventi Assistiti dagli Animali) I Corso per Coadiutore del cane in IAA I Crs per Referente di Intervent in IAA (Interventi Assistiti dagli Animali) I Crs per Cadiutre del cane in IAA ricnsciuti dall CSEN cn adeguament alla frmazine indicata dalle Linee Guida Nazinali del

Dettagli

REGIONE TOSCANA AZIENDA USL TOSCANA NORD OVEST DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. N. 657 del 22/06/2016

REGIONE TOSCANA AZIENDA USL TOSCANA NORD OVEST DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. N. 657 del 22/06/2016 REGIONE TOSCANA AZIENDA USL TOSCANA NORD OVEST DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 657 del 22/06/2016 OGGETTO: ADOZIONE DELLO SCHEMA DI STATUTO E DELLA PROPOSTA DI REGOLAMENTO PER L'ORGANIZZAZIONE

Dettagli

Il nuovo accordo di confine per la gestione della mobilità sanitaria fra la Regione Marche e la Regione Emilia Romagna

Il nuovo accordo di confine per la gestione della mobilità sanitaria fra la Regione Marche e la Regione Emilia Romagna - REGIONE MARCHE Il nuv accrd 2012 2014 di cnfine per la gestine della mbilità sanitaria fra la Regine Marche e la Regine Emilia Rmagna Da alcuni anni le Regini si stann impegnand a darsi strumenti per

Dettagli

Prot. n 526 B/17 Acquaviva, 02.02.2015

Prot. n 526 B/17 Acquaviva, 02.02.2015 DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO DE AMICIS P.zza Di Vagn, 18 70021 ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA) Tel. 080-761314 Fax 080 3051357 www.deamicis.gv.it. e-mail BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT

Dettagli

OGGETTO: Avviso bando di gara ad invito per l Assistenza Specialistica.

OGGETTO: Avviso bando di gara ad invito per l Assistenza Specialistica. SITO WEB OGGETTO: Avvis band di gara ad invit per l Assistenza Specialistica. Si cmunica che in data 22/10/2014 è stat indett un band ad invit cn prcedura ristretta per l affidament della Assistenza Specialistica

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO DI FORMAZIONE PER DIRIGENTI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO PER L IMPLEMENTAZIONE DEL S.G.S.L.

PROGRAMMA DEL CORSO DI FORMAZIONE PER DIRIGENTI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO PER L IMPLEMENTAZIONE DEL S.G.S.L. PROGRAMMA DEL CORSO DI FORMAZIONE PER DIRIGENTI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO PER L IMPLEMENTAZIONE DEL S.G.S.L. (ex art. 37 del D. Lgs. 81/2008 e Accrd Stat Regini del 21/12/2011) La realizzazine

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI 1. la delibera di Cnsigli cmunale n. 45 del 25/07/2012 di apprvazine delle linee prgrammatiche 2012-2017, che

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO Istitut Cmprensiv Statale TIVOLI II TIVOLI CENTRO Via dei Pini 19 00019 TIVOLI (Rma) Tel.0774/312203-fax 0774/336792-e-mail:icbaccelli@tiscali.it www.istitutbaccellitivli.it C.F. 86003970588 Cd.Mecc. RMIC89300V

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI DOCENTI ESTERNI/INTERNI DI MADRELINGUA INGLESE

AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI DOCENTI ESTERNI/INTERNI DI MADRELINGUA INGLESE Piazza Risrgiment, 4 82100 BENEVENTO Tel. 0824-359940 Email: bnpc02000n@istruzine.it-sit:www.giannnebn.gv.it Prt. n. 3843 / A3 Benevent, 29.09.2015 AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI DOCENTI ESTERNI/INTERNI

Dettagli

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 290 / 2016 del 28/10/2016

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 290 / 2016 del 28/10/2016 DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE 290 / 2016 del 28/10/2016 Oggett: APPROVAZIONE PROGRAMMA ACQUISIZIONI BIENNALE 2017-2018 DI BENI E OGGETTO: APPROVAZIONE PROGRAMMA ACQUISIZIONI BIENNALE 2017-2018 DI BENI

Dettagli

Servizio Presidenza, Cultura e scuola per la pace Presidenza - U.O.S. Attività e beni culturali

Servizio Presidenza, Cultura e scuola per la pace Presidenza - U.O.S. Attività e beni culturali Servizi Presidenza, Cultura e scula per la pace Presidenza - U.O.S. Attività e beni culturali DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE CON IMPEGNO DI SPESA Determinazine n 348 del 24/01/2012 Oggett: PROGETTO INERENTE

Dettagli

Allegato A. MODULO DOMANDA di AMMISSIONE (in carta semplice)

Allegato A. MODULO DOMANDA di AMMISSIONE (in carta semplice) Allegat A MODULO DOMANDA di AMMISSIONE (in carta semplice) Al DIRETTORE GENERALE Azienda U.L.SS. n. 4 Via Rasa n. 9 36016 T H I E N E Il sttscritt, chiede di essere ammess al Cncrs Pubblic, per titli ed

Dettagli

AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO

AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO (Ente di diritt pubblic ai sensi del D.Lgs. n. 207/2001 e Legge Regine Lmbardia n. 1/2003) Prt. n. /2015 SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDE: ORE 12,00 DEL PROCEDURA

Dettagli

Notizie Lavoro Flash. Notiziario quindicinale a cura dell Ufficio Politiche Contrattuali e del Lavoro. Protocollo n. 467.

Notizie Lavoro Flash. Notiziario quindicinale a cura dell Ufficio Politiche Contrattuali e del Lavoro. Protocollo n. 467. Ntizie Lavr Flash Ntiziari quindicinale a cura dell Uffici Plitiche Cntrattuali e del Lavr Prtcll n. 467.11/15 EM/ac Rma, 6 febbrai 2015 Numer 3/2015 Smmari CIRCOLARE INPS N. 17 DEL 29 GENNAIO 2015 Oggett:

Dettagli

MIUR Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania

MIUR Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania L'Assessra Plitiche Sciali, Plitiche Givanili, Pari pprtunità. Prblemi dell Immigrazine, Demani e Patrimni e l Area Generale Di Crdinament - 17 Istruzine, Musei, Plitiche Givanili, Lavr, Frmazine Prfessinale,

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N 28/17 del 31/05/2017 Oggett: APPROVAZIONE

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PROGETTO QUAR-K QUARANTACINQUENNI OK

AVVISO PUBBLICO PROGETTO QUAR-K QUARANTACINQUENNI OK AVVISO PUBBLICO PROGETTO QUAR-K QUARANTACINQUENNI OK (prgett finanziat dalla Fndazine Cmunitaria della prvincia di Cremna e cfinanziat dalla Prvincia di Cremna) Apprvat cn decret del dirigente del Settre

Dettagli

Prot.3350/a10 Del 15/12/2015 Al Personale Docente e A.T.A. della scuola

Prot.3350/a10 Del 15/12/2015 Al Personale Docente e A.T.A. della scuola MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ORSA MAGGIORE 00144 Rma Via dell Orsa Maggire, 112 Municipi IX Sede Amministrativa

Dettagli

Istruzioni di compilazione

Istruzioni di compilazione Mdul VA: Dmanda di verifica della sussistenza di una quta per la cnversine del permess di sggirn per studi, tircini e/ frmazine prfessinale in permess di sggirn per lavr subrdinat Istruzini di cmpilazine

Dettagli

5 PER MILLE 2016. Per l anno finanziario 2016, il 5 per mille è destinato alle seguenti finalità: a. sostegno degli enti del volontariato:

5 PER MILLE 2016. Per l anno finanziario 2016, il 5 per mille è destinato alle seguenti finalità: a. sostegno degli enti del volontariato: Direzine Reginale del Venet Settre Servizi e Cnsulenza Uffici Gestine Tributi 5 PER MILLE 2016 Per l ann finanziari 2016, il 5 per mille è destinat alle seguenti finalità: a. sstegn degli enti del vlntariat:

Dettagli

GESTIONE DELLA VERIFICA E VALIDAZIONE DEI PROGETTI REDAZIONE, VERIFICA, APPROVAZIONE STATO DELLE REVISIONI

GESTIONE DELLA VERIFICA E VALIDAZIONE DEI PROGETTI REDAZIONE, VERIFICA, APPROVAZIONE STATO DELLE REVISIONI REDAZIONE, VERIFICA, APPROVAZIONE REDAZIONE VERIFICA APPROVAZIONE RGQ RGQ DG STATO DELLE REVISIONI REV. N. REVISIONATI DESCRIZIONE REVISIONE DATA 0 Prima Emissine 02/08/2011 1 All. 2 Secnda Revisine 01/09/2011

Dettagli

Proposta d Accordo Lavoratori, Preposti e Dirigenti

Proposta d Accordo Lavoratori, Preposti e Dirigenti Prpsta d Accrd Lavratri, Prepsti e Dirigenti Accrd in Cnferenza permanente per i rapprti tra l Stat le Regini e le Prvince Autnme per la Frmazine dei Lavratri ai sensi dell articl 37, cmma 2 del D.Lgs.

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER L ASSUNZIONE DI APPRENDISTA OPERATORE SOCIO SANITARIO

AVVISO DI SELEZIONE PER L ASSUNZIONE DI APPRENDISTA OPERATORE SOCIO SANITARIO AVVISO DI SELEZIONE PER L ASSUNZIONE DI APPRENDISTA OPERATORE SOCIO SANITARIO La Fndazine Scarpari Frattini Onlus ricerca n. 2 Operatri Sci Sanitari da inserire nella prpria rganizzazine cn cntratt di

Dettagli

Circolare del 27 ottobre Circolare n : 34/2017. Oggetto: Voucher digitalizzazione PMI

Circolare del 27 ottobre Circolare n : 34/2017. Oggetto: Voucher digitalizzazione PMI Circlare n : 34/2017 Oggett: Vucher digitalizzazine PMI Smmari: Il Minister dell Svilupp Ecnmic cn Decret Direttriale del 24 ttbre 2017 ha definit le mdalità ed i termini per l access alle agevlazini previste

Dettagli

5 PER MILLE 2012. Per l anno finanziario 2012, il 5 per mille è destinato alle seguenti finalità:

5 PER MILLE 2012. Per l anno finanziario 2012, il 5 per mille è destinato alle seguenti finalità: Direzine Reginale del Venet Settre Servizi e Cnsulenza Uffici Gestine Tributi 5 PER MILLE 2012 Per l ann finanziari 2012, il 5 per mille è destinat alle seguenti finalità: a. sstegn degli enti del vlntariat:

Dettagli

Prot. n. A00DRAB 365 L Aquila, 16.01.2013. OGGETTO: Riconoscimento della parità scolastica - Indicazioni operative. Anno scolastico 2013/2014.

Prot. n. A00DRAB 365 L Aquila, 16.01.2013. OGGETTO: Riconoscimento della parità scolastica - Indicazioni operative. Anno scolastico 2013/2014. Respnsabile del prcediment: Agnese Giusti - Tel:. 0862/574220 e-mail: agnese.giusti@istruzine.it Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Uffici Sclastic Reginale per l Abruzz Direzine

Dettagli

IL PERCORSO DI VALUTAZIONE DEL RISCHIO STRESS LAVORO- CORRELATO

IL PERCORSO DI VALUTAZIONE DEL RISCHIO STRESS LAVORO- CORRELATO IL PERCORSO DI VALUTAZIONE DEL RISCHIO STRESS LAVORO- CORRELATO Premessa La valutazine del rischi stress lavr-crrelat, secnd le Indicazini metdlgiche emanate dal Minister del lavr e delle Plitiche Sciali,

Dettagli

RISERVATO ALLE CATEGORIE PROTETTE AI SENSI DELL ART. 1 DELLA L. 12/03/1999 N. 68 IL RESPONSABILE DELL AREA FINANZIARIA-PERSONALE

RISERVATO ALLE CATEGORIE PROTETTE AI SENSI DELL ART. 1 DELLA L. 12/03/1999 N. 68 IL RESPONSABILE DELL AREA FINANZIARIA-PERSONALE Cmuni di Asiglian Venet, Orgian, Pjana Maggire, Sssan Via Rma, 9 36040 ORGIANO (VI) C.f./P.i. 3439100243 tel. 0444/874038 fax. 0444/888640 prtcll@uninecmunibassvicentin.it www.uninecmunibassvicentin.it

Dettagli

Decreto Ministeriale 22 ottobre 2012 n. 297 Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 22 novembre 2012 n. 273

Decreto Ministeriale 22 ottobre 2012 n. 297 Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 22 novembre 2012 n. 273 Decret Ministeriale 22 ttbre 2012 n. 297 Pubblicat nella Gazzetta Ufficiale del 22 nvembre 2012 n. 273 Decret criteri e cntingente assunzinale delle Università statali per l ann 2012 VISTA la legge 9 maggi

Dettagli

Guida sulla qualifica dei docenti di materie della maturità professionale

Guida sulla qualifica dei docenti di materie della maturità professionale Dipartiment federale dell ecnmia, della frmazine e della ricerca DEFR Segreteria di Stat per la frmazine, la ricerca e l innvazine SEFRI Questini di fnd e plitica Guida sulla qualifica dei dcenti di materie

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE AI FINANZIAMENTI A CARICO DEL FONDO REGIONALE PER L OCCUPAZIONE DEI DISABILI (L. 68/99 Art. 14)

DOMANDA DI AMMISSIONE AI FINANZIAMENTI A CARICO DEL FONDO REGIONALE PER L OCCUPAZIONE DEI DISABILI (L. 68/99 Art. 14) Marca da bll da 16,00 ALLEGATO 1 ) DOMANDA DI AMMISSIONE AI FINANZIAMENTI A CARICO DEL FONDO REGIONALE PER L OCCUPAZIONE DEI DISABILI (L. 68/99 Art. 14) INCENTIVI ALL OCCUPAZIONE ANNI 2015 2016 2017 Alla

Dettagli

Anno Accademico 2009/2010

Anno Accademico 2009/2010 Master di 1 Livell Inserit nell Offerta Frmativa Interreginale: ID 6840 Discipline ecnmic-statistiche e giuridiche Ann Accademic 2009/2010 SCIENZE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE In Sigla Master 43 1 TITOLO

Dettagli

Sospensione del credito alle famiglie

Sospensione del credito alle famiglie Sspensine del credit alle famiglie ACCORDO ABI-ASSOCIAZIONI DEI CONSUMATORI DEL 31 MARZO 2015 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETÀ (ARTT. 46 E 47 - D.P.R. 28 DICEMBRE 2000,

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 23 DEL 13/02/2017 OGGETTO: Aggiudicazine prcedura sttsglia per la frnitura di sstituzine del sistema di prduzine acqua calda per riscaldament e sanitaria della mensa Le Grazie

Dettagli

Prot.2428/B14 Reggio Emilia,25 maggio 2017 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prot.2428/B14 Reggio Emilia,25 maggio 2017 IL DIRIGENTE SCOLASTICO MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L EMILIA ROMAGNA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE A. EINSTEIN SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA, SECONDARIA DI I GRADO

Dettagli

!!" #$%&' ( ) BANDO RECLUTAMENTO ESPERTI PER ATTIVITÀ DI DOCENZA E TUTORAGGIO NEI PROGETTI PON

!! #$%&' ( ) BANDO RECLUTAMENTO ESPERTI PER ATTIVITÀ DI DOCENZA E TUTORAGGIO NEI PROGETTI PON !!" #$%& ( ) *+ Unine Eurpea Fnd Sciale Eurpe Minister della Pubblica Istruzine Direzine Generale Affari Internazinali Uffici V Prt. N1815 BANDO RECLUTAMENTO ESPERTI PER ATTIVITÀ DI DOCENZA E TUTORAGGIO

Dettagli

MR/EF/em Tit. Ai Sig.ri Direttori Generali delle Università e degli Istituti di Istruzione Universitaria

MR/EF/em Tit. Ai Sig.ri Direttori Generali delle Università e degli Istituti di Istruzione Universitaria MR/EF/em Tit. Ai Sig.ri Direttri Generali delle Università e degli Istituti di Istruzine Universitaria Ai Sig.ri Presidenti delle Prvince di Verna, Vicenza, Venezia, Rvig, Padva, Brescia, Bergam, Mantva,

Dettagli

TRA TUTOR GROUP SRL AIAV ASSOCIAZIONE ITALIANA AGENTI DI VIAGGIO

TRA TUTOR GROUP SRL AIAV ASSOCIAZIONE ITALIANA AGENTI DI VIAGGIO CONVENZIONE PER ORGANIZZAZIONE DI CORSI DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER LE FIGURE PROFESSIONALI NELL AMBITO DELLA SICUREZZA E SALUTE NEI LUOGHI DI LAVORO D.LGS. N. 81/08 E SMI TESTO UNICO E ALTRI SERVIZI

Dettagli

Comune di Pieve di Soligo Provincia di Treviso

Comune di Pieve di Soligo Provincia di Treviso www.cmune.pievedislig.tv.it Cmune di Pieve di Slig Prvincia di Trevis Prt. n. 7604 Pieve di Slig, 12/04/2012 OGGETTO: Richiesta pubblicazine avvis di mbilità per la cpertura di n. 1 pst di Istruttre Amministrativ

Dettagli

Verifica impianti elettrici EX. Normativa Soggetti Procedure. Certifico Srl - IT

Verifica impianti elettrici EX. Normativa Soggetti Procedure. Certifico Srl - IT Verifica impianti elettrici EX Nrmativa Sggetti Prcedure Certific Srl - IT Smmari La verifica degli impianti EX Legislazine e Nrme Tecniche Premessa... 3 1. Classificazine EX... 4 2. Sintesi legislativa

Dettagli