ALLEGATO 1 CARATTERISTICHE AUTOAMBULANZE. Caratteristiche minime del veicolo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ALLEGATO 1 CARATTERISTICHE AUTOAMBULANZE. Caratteristiche minime del veicolo"

Transcript

1 ALLEGATO 1 CARATTERISTICHE AUTOAMBULANZE Caratteristiche minime del veicolo Mezzo ambulanzabile di colore bianco, tetto alto, vetrato passo medio fiancata alta Motore minimo 3.0 da 160/180 cv, mjt e/o cdi, 35 quintali trazione anteriore o posteriore, dotazione di serie. Il colore di base della carrozzeria deve essere bianco. VEICOLO BASE Autoambulanza di soccorso su automezzo con dimensioni esterne: Larghezza da mm a mm Lunghezza: da mm 5,400 a mm Altezza veicolo allestito: da mm 2570 a mm Abs con Ebd Asr antislittamento ESP + LAC, (load adaptive control) Doppio AIR BAG MBA sistema di assistenza alla frenata Doppia Batteria potenziata Bloccaporte centralizzata Alzacristalli elettrici Webasto programm Barra stabilizzatrice Porte posteriori vetrate Vetri scorrevoli 2 fila Avvisatore acustico retromarcia Cambio a 6 marce + retromarcia Climatizzatore anteriore Lunotto termico Indicatore olio motore Specchietti laterali esterni regolabili elettricamente e con sbrinamento, Fari fendinebbia Due posti in cabina guida con selleria in tessuto: sedile conducente con bracciolo e supporto lombare, sedile passeggero regolabile e con bracciolo Paraspruzzi anteriori e posteriori Protezione coppa motore Sensori di parcheggio Alternatore maggiorato 180 AH Carter Sedili Arganello con ruota di scorta di dimensioni normali Presa trasformatori e predisposizione batteria Predisposizione autoradio Predisposizione climatizzatore posteriore Pneumatici normali e set pneumatici termici Navigatore

2 Telecamera posteriore ALLESTIMENTO VANO GUIDA Predisposizione radio veicolare con cavo coassiale già cablato con basetta per l antenna; Predisposizione per montaggio n. 2 radio R/T con antenna; Dotazione estintore da 4 kg. a norma CE con adeguato sistema di fissaggio lato passeggero; Faretto Leggimappa su lato passeggero; Lampada di ricerca ricaricabile a luce led completa di cono giallo; Alloggiamento set da scasso; Alloggiamento libri di bordo; Centralina servizi integrata nel cruscotto con funzione di scambio con la centralina nel vano sanitario con pulsanti illuminati con le seguenti funzioni: attivazione/disattivazione segnalatori luminosi a tetto, attivazione/disattivazione segnalatori luminosi supplementari, attivazione e disattivazione sirena secondaria,e tutto quello descritto sul punto impianti elettrici ; inoltre deviatore sirena a clacson, accensione/spegnimento luci vano sanitario; pulsante di comando climatizzatore vano sanitario, attivazione/disattivazione fari abbaglianti ad intermittenza, segnalazione acustica e/o visiva porte aperte, attivazione/disattivazione faretti perimetrali; Idoneo alloggiamento kit cambio gomme e triangolo; Idoneo alloggiamento regolabile per guanti vinile; Nr. 2 sedute (compreso autista) con possibilità di regolazione con appoggiatesta e cinture di sicurezza a tre punti con sensore/allarme di cinture slacciate nelle due sedute. ALLESTIMENTO VANO SANITARIO: Le dimensione del comparto sanitario e l area di trattamento del paziente devono essere conformi alla normativa vigente. SEDILERIA: nr. 1 Sedile fronte marcia girevole, completo di poggiabraccia, poggiatesta integrato, cinture di sicurezza, seduta rialzabile omologato M1; nr. 1 Sedile contro marcia girevole, completo di poggiabraccia, poggiatesta integrato, cinture di sicurezza, seduta rialzabile omologato M1; divanetto a 2 posti con coperchio alzabile con molla a gas per mantenimento apertura completo di poggiabraccia, cinture di sicurezza. ALLESTIMENTO INTERNO: Applicazione di rinforzi interni, Coibentazione ed insonorizzazione interna con materiale fonoassorbente e fonoisolante. Il compartimento sanitario (pareti laterali e soffitto) deve essere rivestito in materiale del tipo plastico/resine o materiale di qualità superiore omologato e certificato; il materiale deve esser rinforzato, coibentato, insonorizzato ed avere caratteristiche tali da non essere intaccato se sottoposto a disinfezione e facilmente lavabile, i moduli devono essere singolarmente sostituibili. Idonea pavimentazione del vano sanitario con rivestimento del piano di calpestio realizzato in materiale impermeabile, lavabile, autoestinguente, tale da non consentire il ristagno dei liquidi, priva di ogni fessura per facilitare le operazioni di pulizia e disinfezione ed evitare il ristagno dei liquidi. Nella parte destra deve esserci un accesso con portellone scorrevole. Il portellone deve essere a perfetta chiusura, impermeabile ad acqua e polvere e dotato di chiusura di sicurezza. 2

3 Nel comparto sanitario deve trovarsi una porta posteriore a due battenti a tutta altezza serratura di sicurezza apribile sia dall esterno sia dall interno. PARETE DIVISORIA: alloggiamento portaguanti regolabile integrato; vano atto ad ospitare la sedia scendi scale (come da descrizione sedia) e apposito alloggiamento per sedia EZ Glide Power di nostra dotazione; ampio vano illuminato internamente posto sopra la cabina di guida per l alloggiamento di attrezzatura, chiudibile con sportello, rialzabile con aste a gas con vetrature doppie per facilitare l individuazione del materiale; il comparto sanitario separato dalla cabina guida mediante parete divisoria di grande spessore dotata di 2 ampie finestre a scorrimento laterale; nella stessa parete sedile contro marcia (come da descrizione su punto sedileria). FIANCATA SINISTRA partendo dalla parete divisoria fino alla porta posteriore: n. 4 cassetti chiusi; piano di appoggio sovrastante; porta sondini integrato; vano portarifiuti integrato; pannello di ispezione bombole esterne; vaso aspiratore vuoto integrato; pannello prese incassato; porta aghi incassato; 3 mobili pensili sinistri a tetto con apertura a pressione con sportelli rientranti di tipo aeronautico antifuoriuscita materiale in caso di ribaltamento del mezzo con bordo inferiore di contenimento completamente arrotondato e ad assorbimento urti ed illuminato internamente con vetrature doppie per facilitare l individuazione del materiale; tre Rack per alloggiamento attrezzature di rianimazione: Medtronic LP 15 e LP 12 con alloggiamento caricabatterie, Oxylog Draeger 1000 e 2000 e Aspiratore Laerdal ed uno per alloggiamento 2 Zaini di soccorso. Defibrillatore di scorta Philips FR2 (detti presidi medicali sono di dotazione aziendale ad esclusione dell Aspiratore Laerdal). gavone terra cielo in posizione posteriore completo di sportelli di chiusura per alloggiamento materasso a depressione; alloggiamento per n 2 bombole di ossigeno medicale da lt 7 (di dotazione aziendale), con vetrature doppie per facilitare la lettura dei manometri, n. 2 riduttori di pressione di precisione dotati di manometri con sistema di lettura analogico/digitale; scambiatore automatico bombola piena/vuota; n. 1 rubinetto di apertura/chiusura erogazione ossigeno in bassa pressione; n. 1 transduttore ossigeno in grado di consentire la lettura della pressione di esercizio e il tempo residuo di erogazione per ogni bombola; impianto centralizzato di erogazione aria compressa completo di compressore omologato, presa ad innesto rapido a normativa uni 9507; impianto centralizzato di aspirazione secreti elettrico, potenza aspirante 30 lt al minuto completo di presa ad innesto rapido a normativa uni 9507, valvola di regolazione vuoto da zero a 1000 mbar, vaso di raccolta secreti da 300cc; n. 3 prese ad innesto rapido, normativa uni 9507, per ossigeno medicale; n. 1 flussometro umidificatore con regolazione flusso da zero a 15 lt al minuto; 3

4 n. 1 presa ad innesto rapido, normativa uni 9507 per aria compressa; centralina elettronica di controllo alloggiata nella parte anteriore del pensile sinistro del vano sanitario, raggruppati per funzione ed illuminati. I pulsanti devono avere le seguenti funzioni: attivazione/disattivazione luci vano sanitario (neon, spot alogeni, armadi, notturna); immissione/espulsione aria, regolazione climatizzatore posteriore, attivazione/disattivazione aspiratore secreti; attivazione/disattivazione compressore aria compresa; attivazione/disattivazione inverter 12/220 volt; comandi dispositivi ausiliari; disattivazione cicalino di allarme; display retroilluminato in grado di segnalare: disattivazione cicalino di allarme, attivazione/disattivazione inverter 12/220 volt, stato di carica delle due batterie, presenza di tensione 220 volt (inverter o presa esterna); stato di carica delle bombole di ossigeno terapia; pressione di esercizio nel circuito di bassa pressione, temperatura di esercizio del climatizzatore, velocità della ventola immissione/espulsione aria del vano sanitario, e altri servizi integrati; spia di allarme anomalia; (vedi punto impianti elettrici); pannello prese elettriche standard costituito da: n. 1 presa di corrente libera magic a norma ce; n. 3 prese jack; n. 4 prese schuko 220 volt con luce di segnalazione di presenza tensione; n. 1 presa per termoculla 12 volt più led di segnalazione 12 volt; invertitore di corrente 12/220 volt ad autoesclusione elettronica, potenza massima erogato 1500 watt; alloggiamento Aspiratore portatile di tipo LSU. FIANCATA DESTRA partendo dalla parete divisoria fino alla porta posteriore: La via d accesso laterale al comparto sanitario deve essere dotata di gradino di risalita laterale a scomparsa sincrona con l apertura del portellone laterale a movimentazione elettrica automatica, situata al di sotto del suddetto portellone disinseribile con centralina vano guida, dotato di sistemi di sicurezza attiva in caso di ostacoli, a spessore ridotto. Completo di illuminazione su piano di calpestio a LED per visualizzazione notturna. Il piano di calpestio deve essere antiscivolo; maniglia di sostegno in corrispondenza dell ingresso laterale vano sanitario all altezza di 1.5 mt.; pensile a tetto con sportello rientrante di tipo aeronautico antifuoriuscita materiale in caso di ribaltamento del mezzo con bordo inferiore di contenimento completamente arrotondato e ad assorbimento urti. Illuminato internamente lunghezza circa 140 cm ed illuminato internamente con vetrature doppie per facilitare l individuazione del materiale; n. 1 Sedile fronte marcia (come da descrizione su punto sedileria); divanetto a 2 posti con coperchio alzabile con molla a gas per mantenimento apertura completo di poggiabraccia, cinture di sicurezza sottostante al pensile, atto al contenimento di materiale ingombrante; dotazione Estintore da kg 4 a norma CE con adeguato sistema di fissaggio; alloggiamento di n 2 bombole di ossigeno medicale da lt. 2 di cui una con apposito contenitore (bombole e contenitore forniti dall Azienda); gavone terra cielo in posizione posteriore completo di sportelli di chiusura a scomparti per alloggiamento di materiale da soccorso (ked, collari cinghie ragno), DPI (caschi di protezione, divise nbcr) e dotazioni di emergenza di vario volume di proprietà dell Azienda. I mobili devono essere realizzati in materiale ignifugo o autoestinguente con accesso tale da essere facilmente lavabili ed ispezionabili, avere gli angoli arrotondati o privi di spigoli vivi o comunque con accorgimenti che garantiscano la sicurezza passiva ed essere illuminati internamente, tutti i sedili devono essere con materiale lavabile ed ignifugo dotati di cinture di sicurezza e resistenti a forze conseguenti ad accelerazioni di 10 g. 4

5 Il rivestimento del vano sanitario, compreso la parte interna delle porte e soffitto, deve essere in materiale del tipo plastico/resine o materiale di qualità superiore omologato e certificato, autoestinguente, riciclabile, inodore, perfettamente igienizzabile, a struttura modulare, con parti sostituibili singolarmente in caso di rottura. La pavimentazione del vano sanitario deve essere in materiale plastico gommato, antisdrucciolo, antiassorbente, privo di porosità, con struttura a vasca stagna. Coibentazione ed insonorizzazione completa del vano sanitario. PADIGLIONE A TETTO (Tetto interno): Griglia aeratore/aspiratore; vano interno con n. 4 ganci portasacche e n. 2 portaflaconi tutti non emergenti, a scomparsa; Due plafoniere a luci bianche; n. 4 luce spot a lampada alogena di forte intensità orientabili; n. 1 luce blu relax; bocchette di espulsione aria condizionata; n. 2 maniglioni. (tutti i punti luce devono essere facilmente accessibili per la sostituzione delle lampade) TRASFORMAZIONE ESTERNA Spoiler posteriore di colore giallo completo di dispositivi di segnalazione luminosa a luce (emergena) blu e con sistema di illuminazione serale di crociera ad intensità ridotta, dotato di n. 2 luci segnaletiche arancio sincroni con l'attivazione delle frecce del veicolo, n. 2 luci luminose bianche (le luci devono accendersi sincrone con l'innesto della retromarcia del veicolo e con l apertura del portellone posteriore e disinseribili con apposito pulsante). N. 2 luci segnaletiche a luce (emergenza) blu ad effetto stroboscopio, terzo stop; Spoiler anteriore di colore giallo in posizione non emergente dalla sagoma del veicolo completo di dispositivi di segnalazione luminosa a luce (emergenza) blu e con sistema di illuminazione serale di crociera ad intensità ridotta; 2 dispositivi a luce (emergenza) blu applicati su mascherina anteriore; Faretti di illuminazione al alta intensità luminosa di luce bianca montati sulle fiancate del veicolo comandabili con centralina in cabina guida; Sirena principale bitonale elettronica potenza 110 wa doppi autoparlanti alloggiata nella parte superiore/anteriore del veicolo; Sirena secondaria bitonale elettronica potenza w installata nella mascherina anteriore del veicolo; Fari di ricerca esterni direzionabili, elettrocomandati dalla cabina guida posizionato nella parte anteriore del veicolo su spoiler; Protezione in alluminio del portellone laterale con copertura antiscivolo, copertura in alluminio del paraurti posteriore con copertura antiscivolo e a protezione delle operazioni di carico/scarico barella; Impianto per connessione a rete elettrica fissa a 220 volt con presa esterna dotata di inibitore di partenza, con luce di segnalazione di presenza tensione, caricabatteria con partitore di potenza, interruttore differenziale; Opacizzazione dei vetri laterali e posteriori del vano sanitario, a ¾ altezza mediante smerigliatura e vetri oscurati. LIVREA ESTERNA 5

6 Applicazione dei simboli di soccorso regionali (come da nostro allegato) sui vetri posteriori e laterali, applicazione del simbolo di soccorso Regionale su spoiler anteriore con l'applicazione della dicitura SUEM di colore blu, applicazione del simbolo di soccorso Regionale su porta sinistra posteriore con l'applicazione della dicitura SUEM di colore blu; Applicazione di fascia perimetrale riflettente, altezza cm 20, di colore arancio e nella parte interna delle ante della porta posteriore, iscrizione speculare ambulanza sul cofano anteriore; Applicazione delle scritte, diciture e identificativi in base alle normative e all esigenze del cliente; Applicazione di fascioni di colore giallo sulle fiancate in alto con dicitura ULSS 12 EMERGENZA di colore blu, applicazione di fascione giallo e sul cofano; Applicazione di fascioni a quadrati di colore giallo/arancio sulle fiancate in basso sotto la fascia riflettente arancio e nella parte posteriore sotto la fascia riflettente arancio; Applicazione di fascioni a quadrati di colore giallo/arancio sulle porte posteriori in alto. IMPIANTI Impianto di ossigeno EN-1789 formato da: n. 3 prese UNI n. 2 riduttori di pressione analogici Trasduttore di bassa pressione digitale con lettura su pannello principale Flussometro a colonnetta 0-30 lt con regolatore Scambiatore automatico bombola 1 e 2 Aspiratore fisso secreti certificato con vaso autoclavabile da 1000 cc Alloggiamento di nr. 2 bombole da lt. 7 (dotazione dell'azienda) con riduttore di pressione e manometro alloggiate in apposito vano. Impianto di aerazione/aspirazione a doppia mandata; Aeratore espulsore a 3 velocità di adeguata potenza per il ricambio dell aria (a norma di legge) con funzione automatica in caso di elevata temperatura interna del vano sanitario. Termoventilatore elettrico funzionante a veicolo fermo a 220 Volt integrato nel sistema di riscaldamento del veicolo Termoventilatore supplementare in vano sanitario canalizzato dall impianto principale. IMPIANTO ELETTRICO Impianto elettrico autonomo di tipo CAN BUS avente le seguenti funzioni: doppio cablaggio; funzione di interscambio tra schermo anteriore e posteriore per controllare il sistema in caso di guasti di un pannello; pannello di prese con sistema di stacco alimentazione in caso di guasto cosi composto: n. 4 prese 12 V 16 ah tipo Jack. n. 1 presa 12 V ad utilizzo termoculla, n. 4 prese 220V 16 ah schuko trivalenti; Seconda batteria del tipo AGM capacità 105 AH completo di n. 2 caricabatteria con sistema separato per le utenze specifiche sanitarie ed ausiliarie; Avviamento ambulanza dalla seconda batteria; n. 1 presa esterna di corrente a 220 Volt dotata di portello di chiusura,pin protetti da barriera interna, omologata per ricariche veicoli con salvavita e blocco avviamento motore se inserita; Inverter di corrente da 12V a 220V con potenza non inferiore a 1500 watt in uso continuo, potenza di picco 2250VV onda sinusoidale pura; 6

7 compressore aria compressa; la centralina anteriore deve comandare le seguenti funzioni: on/off impianto, sirena principale e secondaria, deviazione sirena clacson, ausili di visibilità superiori ed anteriori, luci di crociera, inveter 12/220V, esclusione gradino laterale, luci bianche laterali frontali e posteriori, climatizzatore vano sanitario, urgenza con attivazione sincrone di più dispositivi, accensione con seconda batteria, intermittenza fari abbaglianti anteriori e il display deve visualizzare la totalità dei servizi, spia rientro gradino, spia porte vano sanitario aperte, spia rete 220V inserita, temperatura esterna; la centralina posteriore deve comandare le seguenti funzioni: on/off impianto, illuminazione vano sanitario, illuminazione vano arredi,aerazione, climatizzazione, aspirazione secreti fissa, allarme sonoro servizi, vano, invertitore di corrente, accensione compressore aria compressa e il display deve visualizzare la totalità dei servizi, lettura bassa pressione ossigeno, tensione batteria principale e secondaria, alimentazione esterna 220V, e altri servizi integrati. RISCALDAMENTO E CLIMATIZZAZIONE Impianto di climatizzazione automatica indipendente dall'impianto originale del veicolo composto da un gruppo refrigerante e un gruppo riscaldante completamente autonomi e di adeguata potenza con temperatura impostabile dal vano sanitario con possibilità di ispezione. BARELLA PRINCIPALE E SUPPORTO BARELLA su ogni mezzo piatto barella traslabile con supporto gancio 10 G a doppio vano per barella cucchiaio e tavola spinale adulto/pediatrica con vasche interne per pulizia. n. 1 barella primaria autocaricante multilivello, tipo Ferno 5126 EL o similare completa di materassino, cinture di sicurezza e bloccaggio 10 G certificato a norma EN1789 completa di agganci per ITC Ferno per fissaggio termoculla DRAGER mod TI500. SEDIA PORTANTINA SU OGNI MEZZO Sedia certificata pieghevole scendi scale con cingoli con peso non superiore di 14 kg, 4 ruote di cui le 2 anteriori orientabili e con doppi blocchi ruota, sedile anatomico in ABS, maniglie di sollevamento anteriori e posteriori, maniglia di controllo superiore capacità di carico 227 kg completa di cinghie di sicurezza, poggiatesta e supporto per i piedi di protezione antiribaltamento, profondità sedia piegata 20 cm, altezza 95 cm, larghezza 52 cm, profondità 71 cm. VARI PRESIDI COMPRESI NELLA FORNITURA SU OGNI AMBULANZA frigorifero impostabile da 4 a 20 capienza 14 LT; riscaldatore per sacche impostabile da 5 a 40 capienza 14 LT Tavola spinale adulto/pediatrica completa di cinghie ragno e fermacapo: Capacità di carico da 170 kg a 230 kg Lunghezza da 182 cm a 184 cm Larghezza da 41 cm a 47 cm Peso da 6 kg a 9 kg Aspiratore secreti portatile Laerdal mod LSU 2000 vuoto regolabile con diverse impostazioni di aspirazione orofaringee/tracheali completo di staffa originale di ricarica e vaso autoclavabile Barella cucchiaio di tipo ferno 65 EXL o similare completa di cinghie Set da scasso Spencer Force 1 7

8 BARELLA DI SCORTA SUL TOTALE DEI MEZZI FORNITI Nr. 3 barelle autocaricanti multilivello, di tipo Ferno 5126 EL o similare complete di materassino, cinture di sicurezza e bloccaggio 10 G certificato a norma EN1789 complete di agganci per ITC Ferno per fissaggio termoculla DRAGER mod TI500. 8

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI VOLT

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI VOLT EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI LUGLIO 2012 LISTINO PREZZI Volt CHIAVI IN MANO CON IVA MESSA SU STRADA PREZZO DI LISTINO CON IVA PREZZO LISTINO (IVA ESCLUSA) 44.350 ALLESTIMENTI 1.400,00 42.950,00 35.495,87 SPECIFICHE

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 1 LIFTKAR, il carrello motorizzato saliscale e MODULKAR, il carrello manuale. 2 3 Caratteristiche principali: 1) Tubolare in Alluminio in

Dettagli

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO VALIDO PER MOD. DTCHARGE E 1000 CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO LEGGERE CON CURA IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI ALIMENTARE TOGLIAMO IL COPERCHIO, COSA FARE?? Il DTWind monta alternatori tri fase. Ne consegue

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson:

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: 50Z3 75Z3 Liberatevi: Escavatore Zero Tail Wacker Neuson. Elementi Wacker Neuson: Dimensioni compatte senza sporgenze. Cabina spaziosa e salita comoda. Comfort migliorato

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

NE FLUSS 24 EL CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO

NE FLUSS 24 EL CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO Appr. nr. B94.01 A - CE 0063 AQ 2150 CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO... 30R0032/0... 02-99... IT... MANTELLATURA

Dettagli

Manuale dell operatore

Manuale dell operatore Technical Publications 20 Z-30 20HD Z-30 Manuale dell operatore Modelli precedenti al numero di serie 2214 First Edition, Second Printing Part No. 19052IT Sommario Pagina Norme di sicurezza... 3 Controllo

Dettagli

NE FLUSS 20 EL PN CE

NE FLUSS 20 EL PN CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO Appr. nr. B94.02 A - CE 0063 AQ 2150 MANTELLATURA 7 3 1 102 52 101 99-97 83 84-64 63 90 139 93 98 4 5

Dettagli

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA 1 Specifiche tecniche WFC-SC 10, 20 & 30 Ver. 03.04 SERIE WFC-SC. SEZIONE 1: SPECIFICHE TECNICHE 1 Indice Ver. 03.04 1. Informazioni generali Pagina 1.1 Designazione

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE In questo congelatore possono essere conservati alimenti già congelati ed essere congelati alimenti freschi. Messa in funzione del congelatore Non occorre impostare la

Dettagli

NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2.

NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2. NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2.5 TONNELLATE MASSIMIZZARE I PROFITTI SCELTA TRA 13 DIVERSI MODELLI MODELLO

Dettagli

2013 Manuale d'uso Chevrolet VOLT M

2013 Manuale d'uso Chevrolet VOLT M 2013 Manuale d'uso Chevrolet VOLT M In breve....................... 1-1 Quadro strumenti.............. 1-2 Informazioni iniziali sulla guida......................... 1-7 Caratteristiche del veicolo....

Dettagli

Incubatrice da trasporto

Incubatrice da trasporto Incubatrice da trasporto AVVERTENZA: Suggeriamo all'utente di leggere attentamente questo manuale prima di utilizzare il dispositivo, per comprendere a fondo le caratteristiche delle sue prestazioni. Modelli

Dettagli

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Maggior comfort e sicurezza in movimento Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Comfort e sicurezza ti accompagnano in ogni situazione. Ecco cosa significa Feel

Dettagli

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Le caratteristiche tecniche si basano sulle informazioni di prodotto più recenti disponibili al momento della pubblicazione. Tutte le dimensioni sono espresse in millimetri

Dettagli

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Ventilconvettori Cassette Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Se potessi avere il comfort ideale con metà dei consumi lo sceglieresti? I ventilconvettori Cassette SkyStar

Dettagli

X5 F15 PHEV. Legenda. BMW X5 F15 PHEV (C) 2015 BMW AG München, Deutschland Edizione 01/2015. (a partire da 03/2015)

X5 F15 PHEV. Legenda. BMW X5 F15 PHEV (C) 2015 BMW AG München, Deutschland Edizione 01/2015. (a partire da 03/2015) file://c:\users\qx54891\appdata\local\temp\10\dw_temp_qx54891\vul-rek-bm Page 1 of 7 BMW X5 F15 PHEV (C) 2015 BMW AG München, Deutschland Edizione 01/2015 X5 F15 PHEV (a partire da 03/2015) Legenda Airbag

Dettagli

Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014

Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014 BORA Professional BORA Classic BORA Basic Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014 Progettazione d avanguardia Aspirazione efficace dei vapori nel loro punto d origine BORA Professional Elementi da

Dettagli

GRAND CHEROKEE 2014 PER EUROPA

GRAND CHEROKEE 2014 PER EUROPA GRAND CHEROKEE 2014 PER EUROPA A C C E S S O R I O R I G I N A L I 1 PERSONALIZATION CERCHIO IN LEGA 20 BICOLORE Coprimozzo con logo Jeep. Compatibile con tutti i modelli ad eccezione della versione SRT.

Dettagli

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP LABORATORI INDUSTRIA COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI HP SERVIZIO CLIENTI CSM Maxi la Gamma MAXI HP Una soluzione per ogni esigenza Versione su Basamento Particolarmente indicato per installazioni

Dettagli

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp Erkopress 300 Tp-ci Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Apparecchio di termostampaggio con compressore integrato e riserva di

Dettagli

Unità fan coil. Dati Tecnici EEDIT12-400

Unità fan coil. Dati Tecnici EEDIT12-400 Unità fan coil Dati Tecnici EEDIT12-400 FWL-DAT FWM-DAT FWV-DAT FWL-DAF FWM-DAF FWV-DAF Unità fan coil Dati Tecnici EEDIT12-400 FWL-DAT FWM-DAT FWV-DAT FWL-DAF FWM-DAF FWV-DAF Indice Indice Unità tipo

Dettagli

Elettrificatori per recinti

Elettrificatori per recinti Elettrificatori per recinti 721 Cod. R315527 Elettri catore multifunzione PASTORELLO SUPER PRO 10.000 Articolo professionale, dotato di rotoregolatore a 3 posizioni per 3 diverse elettroscariche. Può funzionare

Dettagli

Milliamp Process Clamp Meter

Milliamp Process Clamp Meter 771 Milliamp Process Clamp Meter Foglio di istruzioni Introduzione La pinza amperometrica di processo Fluke 771 ( la pinza ) è uno strumento palmare, alimentato a pile, che serve a misurare valori da 4

Dettagli

MANUALE D USO TROPHY 20 1015943A

MANUALE D USO TROPHY 20 1015943A MANUALE D USO TROPHY 20 1015943A Italiano 2011 Handicare Tutti i diritti riservati. Le informazioni qui riportate non possono essere riprodotte e/o pubblicate in nessuna altra forma, mediante stampa,

Dettagli

NE FLUSS 20 CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO

NE FLUSS 20 CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO Appr. nr. B94.02 T - CE 0063 AQ 2150 Appr. nr. B95.03 T - CE 0063 AQ 2150 CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO...

Dettagli

Batterie per recinti. Batteria alcalina a secco 9 V. Batteria a secco 9 V zinco-carbonio

Batterie per recinti. Batteria alcalina a secco 9 V. Batteria a secco 9 V zinco-carbonio Batterie per recinti Batteria alcalina a secco 9 V Le batterie alcaline AKO 9 V mantengo un alto voltaggio costante per tutta la loro durata. Questo permette al recinto di mantenere un andamento costante

Dettagli

Sede Legale: Via Forche 2/A Castelfranco V.to. (Tv) Sede Amministrativa: Via G. Verdi 6/A 31050 Vedelago ( Tv )

Sede Legale: Via Forche 2/A Castelfranco V.to. (Tv) Sede Amministrativa: Via G. Verdi 6/A 31050 Vedelago ( Tv ) SIVIERA GIREVOLE A RIBALTAMENTO IDRAULICO BREVETTATA TRASPORTABILE CON MULETTO MODELLO S.A.F.-SIV-R-G SIVIERA A RIBALTAMENTO MANUALE MODELLO S.A.F. SIV-R1-R2 1 DESCRIZIONE DELLA SIVIERA Si è sempre pensato

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA PROGETTAZIONE DEI SISTEMI DI PROTEZIONE CONTRO LE CADUTE DALL ALTO

ISTRUZIONI PER LA PROGETTAZIONE DEI SISTEMI DI PROTEZIONE CONTRO LE CADUTE DALL ALTO Dipartimento di Prevenzione SERVIZIO SPISAL Via S. Andrea, 8 32100 Belluno Tel. 0437 516927 Fax 0437 516923 e-mail: serv.spisal.bl@ulss.belluno.it Dipartimento di Prevenzione SERVIZIO SPISAL Via Borgo

Dettagli

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA Unita' di climatizzazione autonoma con recupero calore passivo efficienza di recupero > 50% e recupero di calore attivo riscaldamento, raffrescamento e ricambio aria

Dettagli

Ditec Valor H Porte pedonali automatiche per ambienti in atmosfera controllata

Ditec Valor H Porte pedonali automatiche per ambienti in atmosfera controllata Ditec Valor H Porte pedonali automatiche per ambienti in atmosfera controllata IT www.ditecentrematic.com Automazioni progettate per ambienti specialistici. Ditec Valor H, nella sua ampia gamma, offre

Dettagli

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31 Serie - nterruttore orario 16 A SERE Caratteristiche.01.11.31 nterruttore orario elettromeccanico - Giornaliero * - Settimanale ** Tipo.01-1 contatto in scambio 16 A larghezza 35.8 mm Tipo.11-1 contatto

Dettagli

Catalogo Tecnico 2012 OLA 20

Catalogo Tecnico 2012 OLA 20 Catalogo Tecnico 2012 OLA 20 Catalogo Tecnico 2012 OLA 20 CATALOGO TECNICO SCARICATO DA WWW.SNAIDEROPARTNERS.COM IL CATALOGO È SOGGETTO AD AGGIORNAMENTI PERIODICI SEGNALATI ALL INTERNO DI EXTRANET: PRIMA

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

ESPLOSO RICAMBI CALDAIE MURALI A GAS mod. META 20 MFFI/RFFI-CE mod. META 24 MFFI/RFFI-CE

ESPLOSO RICAMBI CALDAIE MURALI A GAS mod. META 20 MFFI/RFFI-CE mod. META 24 MFFI/RFFI-CE ESPLOSO RICAMBI CALDAIE MURALI A GAS mod. META 20 MFFI/RFFI-CE mod. META 24 MFFI/RFFI-CE E d i z i o n e 1 d a t a t a A P R I L E 1 9 9 5 POOL AZIENDE SERVIZIO SICUREZZA GAS 53 52 51 50 49 48 47 46 351

Dettagli

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile Elegant ECM Condizionatore Pensile I condizionatori Elegant ECM Sabiana permettono, con costi molto contenuti, di riscaldare e raffrescare piccoli e medi ambienti, quali negozi, sale di esposizione, autorimesse,

Dettagli

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-F GPC Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-P GPC - GPE GPC Sicurezza conforme alle ultime normative CE; valvole di sicurezza; riempi botte antinquinante; miscelatore nel coperchio

Dettagli

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw SCHEDA TECNICA CAPACITÀ BENNE CARICO OPERATIVO BENNE PESO OPERATIVO POTENZA MASSIMA W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw W270C/W300C ECOLOGICO COME

Dettagli

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag.

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag. DEM8.5/10 Istruzioni per l uso............pag. 2 Use and maintenance manual....pag. 11 Mode d emploi et d entretien.....pag. 20 Betriebsanleitung.............pag. 29 Gebruiksaanwijzing..............pag.

Dettagli

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser Manuale d Istruzioni Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser MODELLO 42545 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Termometro IR Modello 42545. Il 42545 può effettuare

Dettagli

Sistemi e attrezzature per la sicurezza

Sistemi e attrezzature per la sicurezza SISTEMI E ATTREZZATURE PER LA SICUREZZA Cavalletti di segnalazione...85 Segnalatore di sicurezza fisso...85 Over-The-Spill System...85 Coni di sicurezza e accessori...86 Barriere mobili...87 Segnalatore

Dettagli

Guida alle situazioni di emergenza

Guida alle situazioni di emergenza Guida alle situazioni di emergenza 2047 DAF Trucks N.V., Eindhoven, Paesi Bassi. Nell interesse di un continuo sviluppo dei propri prodotti, DAF si riserva il diritto di modificarne le specifiche o l

Dettagli

Mario Fargnoli. www.politicheagricole.it

Mario Fargnoli. www.politicheagricole.it La revisione delle macchine agricole immatricolate Mario Fargnoli Giornata di Studio www.politicheagricole.it Sicurezza del lavoro in agricoltura e nella circolazione stradale tra obblighi di legge ed

Dettagli

SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY

SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY E l anima sportiva di SEAT, l icona del marchio, la massima espressione dei valori del brand: design accattivante, tecnologia all avanguardia

Dettagli

FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA.

FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA. FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA. FIA SISTEM nasce nel 1984 come azienda sotto casa, occupandosi principalmente della realizzazione di impianti elettrici e di installazione e motorizzazione di

Dettagli

Trophy SE 13/01/2015 19:02:37

Trophy SE 13/01/2015 19:02:37 13/01/2015 19:02:37 20.400,00 INFORMAZIONI PANORAMICA Affrontare le lunghe distanze nel massimo comfort è ciò che la Trophy sa fare meglio. A questa caratteristica si aggiunge la sua sorprendente capacità

Dettagli

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Schede tecniche Moduli Solari MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Il gruppo con circolatore solare da 1 (180 mm), completamente montato e collaudato, consiste di: RITORNO: Misuratore regolatore

Dettagli

Sistemi SET FREE 5-8 - 10-16 - 20 -

Sistemi SET FREE 5-8 - 10-16 - 20 - Sistemi SET FREE 5-8 - 10-16 - 20 - La gaa più completa di Sistemi VRF Esclusivo compressore HITACHI SCROLL ad Alta Pressione, garanzia di elevata resa e grande affidabilità nel tempo Scambiatori di calore

Dettagli

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro ElEvata sicurezza - Catenaccio laterale

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno)

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno) Citofono senza fili Installazione ed uso (fascicolo staccabile all interno) Sommario Presentazione... 3 Descrizione... 4 La postazione esterna... 4 La placca esterna... 4 Il quadro elettronico... 4 La

Dettagli

Manuale dell'operatore

Manuale dell'operatore Manuale dell'operatore con informazioni sulla manutenzione Second Edition Fifth Printing Part No. 82785IT CE Models Manuale dell operatore Seconda edizione Quinta ristampa Importante Leggere, comprendere

Dettagli

LIBRETTO D ISTRUZIONI

LIBRETTO D ISTRUZIONI I LIBRETTO D ISTRUZIONI APRICANCELLO SCORREVOLE ELETTROMECCANICO girri 130 VISTA IN SEZIONE DEL GRUPPO RIDUTTORE GIRRI 130 ELETTROMECCANICO PER CANCELLI SCORREVOLI COPERCHIO COFANO SUPPORTO COFANO SCATOLA

Dettagli

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Indice Sistemi di citofonia e videocitofonia - Tecnologia e qualità... - Installazione più facile e rapida... 4 - I sistemi

Dettagli

Principio di funzionamento di sistemi frenanti ad aria compressa. Corso base

Principio di funzionamento di sistemi frenanti ad aria compressa. Corso base Principio di funzionamento di sistemi frenanti ad aria compressa Alle seguenti pagine trovate una descrizione del principio di funzionamento generale dei sistemi frenanti ad aria compressa installati in

Dettagli

OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ

OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ ROBOT RASAERBA GARDENA R40Li OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ In completo relax! LASCIATE CHE LAVORI AL VOSTRO POSTO Il 98 % di chi ha comprato il Robot Rasaerba GARDENA lo raccomanderebbe.* Non dovrete più

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

SEGNI GRAFICI PER SCHEMI

SEGNI GRAFICI PER SCHEMI Corrente e Tensioni Corrente continua Trasformatore a due avvolgimenti con schermo trasformatore di isolamento CEI 14-6 Trasformatore di sicurezza CEI 14-6 Polarità positiva e negativa Convertitori di

Dettagli

Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità.

Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità. Tagliando Manutentivo Km. 10.000/30.000/50.000 XP500 TMAX. Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità. IMPORTANTE:

Dettagli

2 - TRASPORTO MOBILETTO

2 - TRASPORTO MOBILETTO Istruzioni per l'uso I Indice 1 - GENERALITA' 3 1.1 NORME DI SICUREZZA GENERALI 3 1.2 CAMPO DI UTILIZZO 4 1.3 DIMENSIONI D'INGOMBRO 4 1.4 DATI TECNICI 5 2 - TRASPORTO MOBILETTO 5 3 - ALIMENTAZIONE ELETTRICA

Dettagli

Magnifici focolari. Il tutto, ovviamente, contrassegnato dal marchio Svanen, per una scelta consapevole a favore dell ambiente.

Magnifici focolari. Il tutto, ovviamente, contrassegnato dal marchio Svanen, per una scelta consapevole a favore dell ambiente. Handöl 26 Magnifici focolari Handöl 26T e Handöl 26K sono le prime stufe di grandi dimensioni della serie Handöl 20. Un magnifico focolare di produzione svedese per tutti coloro che sono alla ricerca di

Dettagli

Nel Libretto di Garanzia allegato troverà inoltre i Servizi che Fiat offre ai propri Clienti: Buona lettura, dunque, e buon viaggio!

Nel Libretto di Garanzia allegato troverà inoltre i Servizi che Fiat offre ai propri Clienti: Buona lettura, dunque, e buon viaggio! Egregio Cliente, La ringraziamo per aver preferito Fiat e ci congratuliamo per aver scelto una Fiat Punto. Abbiamo preparato questo libretto per consentirle di apprezzare appieno le qualità di questa vettura.

Dettagli

TIP-ON inside. TIP-ON per AVENTOS HK. Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia. www.blum.

TIP-ON inside. TIP-ON per AVENTOS HK. Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia. www.blum. TIP-ON inside TIP-ON per AVENTOS HK Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia www.blum.com Facilità di apertura con un semplice tocco 2 Comfort di apertura per le

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONE PIANI A INDUZIONE. cod. 7372 241

MANUALE D ISTRUZIONE PIANI A INDUZIONE. cod. 7372 241 MANUALE D ISTRUZIONE PIANI A INDUZIONE cod. 7372 241 Gentile cliente Il piano cottura induzione ad incasso è destinato all uso domestico. Per l imballaggio dei nostri prodotti usiamo materiali che rispettano

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

TESTER PROVA ALIMENTATORI A 12 VOLT CC CON CARICO VARIABILE MEDIANTE COMMUTATORI DA 4,2 A 29,4 AMPÉRE.

TESTER PROVA ALIMENTATORI A 12 VOLT CC CON CARICO VARIABILE MEDIANTE COMMUTATORI DA 4,2 A 29,4 AMPÉRE. TESTER PROVA ALIMENTATORI A 12 VOLT CC CON CARICO VARIABILE MEDIANTE COMMUTATORI DA 4,2 A 29,4 AMPÉRE. Nello Mastrobuoni, SWL 368/00 (ver. 1, 06/12/2011) Questo strumento è utile per verificare se gli

Dettagli

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali /2 Introduzione /5 Norme di riferimento e interruttori magnetotermici /6 Trasformatore d isolamento e di sicurezza / Controllore d isolamento e pannelli di controllo

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE Facoltà di Architettura Corso di Fisica Tecnica Ambientale Prof. F. Sciurpi - Prof. S. Secchi A.A. A 2011-20122012 IMPIANTI ELETTRICI CIVILI Per. Ind. Luca Baglioni Dott.

Dettagli

un concentrato di tecnologia all avanguardia

un concentrato di tecnologia all avanguardia un concentrato di tecnologia all avanguardia VIP Class L emozione viaggia su due livelli. Nel 1967 NEOPLAN ideò la gamma degli autobus turistici a due piani che ha aperto la strada ad una storia di successo

Dettagli

Istruzioni di montaggio e per l'uso. Altoparlante ad incasso 1258 00

Istruzioni di montaggio e per l'uso. Altoparlante ad incasso 1258 00 Istruzioni di montaggio e per l'uso Altoparlante ad incasso 1258 00 Descrizione dell'apparecchio Con l'altoparlante ad incasso, il sistema di intercomunicazione Gira viene integrato in impianti di cassette

Dettagli

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC Sistemi di presa a vuoto su superfici / Massima flessibilità nei processi di movimentazione automatici Applicazione Movimentazione di pezzi con dimensioni molto diverse e/o posizione non definita Movimentazione

Dettagli

Sistemi di climatizzazione ad acqua per interni

Sistemi di climatizzazione ad acqua per interni PANORAMICA Sistemi di climatizzazione ad acqua per interni Flessibilità, regolazione su richiesta ed efficienza energetica con i sistemi di climatizzazione ad acqua per interni di Swegon www.swegon.com

Dettagli

MANUALE D USO MB3195-IT-B

MANUALE D USO MB3195-IT-B MANUALE D USO IT -B Introduzione Ci congratuliamo con voi per aver acquistato questa nuova sedia a rotelle. La qualità e la funzionalità sono le caratteristiche fondamentali di tutte le sedie a rotelle

Dettagli

AMBRA. Unità di recupero calore con circuito frigorifero integrato

AMBRA. Unità di recupero calore con circuito frigorifero integrato Ventilatori Unità trattamento aria Diffusori Antincendio Veli d aria e prodotti per il riscaldamento Ventilazione per galleria AMBRA Unità di recupero calore con circuito frigorifero integrato Systemair

Dettagli

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Sommario Kit di assemblaggio InnoTech 2-3 Guida Quadro 6-7 Guide su sfere 8-11 Guide su rotelle 12-13 Portatastiere

Dettagli

Carisma CRC-ECM. Prevede 5 grandezze (da 115 a 1395 m 3 /h) È la serie con il minor consumo elettrico in rapporto alle prestazioni,

Carisma CRC-ECM. Prevede 5 grandezze (da 115 a 1395 m 3 /h) È la serie con il minor consumo elettrico in rapporto alle prestazioni, Ventilconvettore Centrifugo con Motore Elettronico e Inverter Prevede 5 grandezze (da 115 a 1395 m 3 /h) e 5 versioni (a parete e a soffitto, in vista e da incasso), ciascuna dotata di batterie di scambio

Dettagli

Accendi le luci. Ora anche di giorno.

Accendi le luci. Ora anche di giorno. Accendi le luci. Ora anche di giorno. Più luce, maggiore sicurezza. I veicoli che circolano con le luci anabbaglianti o di marcia diurna accese vengono riconosciuti prima, riducendo così notevolmente il

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI LINEE D INDIRIZZO PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI CORRELATI ALL INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOTAICI SU EDIFICI DESTINATI

Dettagli

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1 Manuale utente Indice Avvisi di Sicurezza... 2 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche Generali... 3 3 Ricevimento e Collocazione... 4

Dettagli

3.2 B ANALISI DEI RISCHI E SOLUZIONI NELLA FASE LAVAGGIO

3.2 B ANALISI DEI RISCHI E SOLUZIONI NELLA FASE LAVAGGIO 3.2 B ANALISI DEI RISCHI E SOLUZIONI NELLA FASE LAVAGGIO FASE DI LAVORAZIONE : LAVAGGIO COD. INAIL : FATTORE DI RISCHIO : - Rischi per la salute e igienico ambientali: rumore prodotto dal motore delle

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

F10101 Autovetture Compresi ricambi e materiali di consumo. F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) Compresi ricambi e materiali di consumo

F10101 Autovetture Compresi ricambi e materiali di consumo. F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) Compresi ricambi e materiali di consumo BARRARE CATEGORIA DI INTERESSE CATEGORIA ISCRIZIONE DESCRIZIONE NOTE VEICOLI F10101 Autovetture F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) F10301 Veicoli Commerciali Leggeri (autotelaio) F10501 Macchine

Dettagli

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ 2010 by Orderman GmbH Bachstraße 59, 5023 Salisburgo Austria www.orderman.it Salvo errori e refusi. Non è consentita la copia - anche di estratti - senza l'autorizzazione

Dettagli

CLASSI MERCEOLOGICHE

CLASSI MERCEOLOGICHE ALLEGATO A CLASSI MERCEOLOGICHE 01 - FORNITURE 02 - SERVIZI Versione aggiornata il 25/07/2014 1 S O M M A R I O 01 FORNITURA BENI 01.01 - RICAMBI PER AUTOBUS 3 01.02 - RICAMBI PER MEZZI DI SERVIZIO 4 01.03

Dettagli

Era M & Era MH. I nuovi motori per tende e tapparelle, anche con manovra di soccorso manuale. Compatti e robusti, semplici e pratici da installare.

Era M & Era MH. I nuovi motori per tende e tapparelle, anche con manovra di soccorso manuale. Compatti e robusti, semplici e pratici da installare. Era M & Era MH I nuovi motori per tende e tapparelle, anche con manovra di soccorso manuale. Compatti e robusti, semplici e pratici da installare. Era M Motore tubolare ideale per tende e tapparelle con

Dettagli

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Sistemi di Rivelazione Incendio MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Proprietà del rivelatore adatte all'utilizzo in ambienti interni Regolazione

Dettagli

CATALOGO LINEA PRODOTTI 2013/2014 ED. SETTEMBRE 2013

CATALOGO LINEA PRODOTTI 2013/2014 ED. SETTEMBRE 2013 CATALOGO LINEA PRODOTTI 2013/2014 ED. SETTEMBRE 2013 2 ELETTRIFICATORI PORTATILI 0615200 *0615200* FENCELINE B200 STD CON PICCHETTO MASSA, CONNESSIONE LINEA E TERRA 9V: 0,16J (12V: 0,21J) 0615202 *0615202*

Dettagli

Manuale - parte 1. Descrizione del generatore e istruzioni per l uso. Generatore Marine Panda 8000 NE Tecnologia silenziosissima

Manuale - parte 1. Descrizione del generatore e istruzioni per l uso. Generatore Marine Panda 8000 NE Tecnologia silenziosissima Manuale - parte 1 Descrizione del generatore e istruzioni per l uso Generatore Marine Panda 8000 NE Tecnologia silenziosissima 230V - 50 Hz / 6,5 kw Icemaster Fischer Panda 25 20 10 10 10 since 1977 Icemaster

Dettagli

Aria pulita. per una. Il nostro programma di aeratori a parete: elevate prestazioni e flessibilità di aerazione per un microclima abitativo sano.

Aria pulita. per una. Il nostro programma di aeratori a parete: elevate prestazioni e flessibilità di aerazione per un microclima abitativo sano. Aria pulita per una cas sana. Il nostro programma di aeratori a parete: elevate prestazioni e flessibilità di aerazione per un microclima abitativo sano. FERRAMENTA PER FINESTRE SERRATURE DI SICUREZZA

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

Manuale di assemblaggio e preparazione della motocicletta

Manuale di assemblaggio e preparazione della motocicletta Z750 Z750 ABS Manuale di assemblaggio e preparazione della motocicletta Premessa Per una efficiente spedizione dei veicoli Kawasaki, prima dell imballaggio questi vengono parzialmente smontati. Dal momento

Dettagli

Tabella dei punti decurtati dalla "patente a punti" secondo il nuovo codice della strada

Tabella dei punti decurtati dalla patente a punti secondo il nuovo codice della strada Tabella dei punti decurtati dalla "patente a punti" secondo il nuovo codice della strada Descrizione Punti Articolo sottratti Art. 141 Comma 9, 2 periodo Gare di velocità con veicoli a motore decise di

Dettagli

SCALE PER LA SOFFITTA. www.fakro.it

SCALE PER LA SOFFITTA. www.fakro.it SCALE PER LA SOFFITTA 2011 www.fakro.it 1 Scala rientrante da soffitta Rende l accesso alla soffitta più facile e sicuro senza la necessità di realizzare scale stabili con conseguente notevole risparmio

Dettagli