Interfaccia 2 FILI / IP

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Interfaccia 2 FILI / IP"

Transcript

1 SCHEDE TECNICHE Interfaccia FILI / IP Descrizione Interfaccia FILI/IP in custodia modulare 10 DIN. Consente la realizzazione di impianti misti FILI /IP molto estesi e con un elevato numero di dispositivi (posti esterni, posti interni ed interfacce). L impianto sarà strutturato con dorsale IP e montanti FILI. Gestione di funzionalità evolute grazie al centralino di portineria IP (software). Il dispositivo deve essere configurato. 1 Articoli correlati Switchboard Suite Alimentatore A/V Alimentatore supplementare TiDeviceIP Software per la configurazione dell interfaccia FILI/IP C9451 Switch 10/100 Mbit (da parete) - 8 porte RJ45 C9455 Switch 10/100 Mbit (da guida DIN35) - 6 porte RJ45 Dati tecnici Alimentazione da : 18-7 Vdc Assorbimento in stand by (LATO ): 5 ma Assorbimento in stand by (LATO ): 150 ma Assorbimento max in funzionamento (LATO ): 70 ma Assorbimento max in funzionamento (LATO ) : 300 ma Temperatura di funzionamento: 5-40 C Dati dimensionali 10 Moduli DIN Note installative Devono essere considerati dispositivi IP i seguenti articoli: sw centralino di portineria (346300), interfacce (), PE AXOLUTE Outdoor (349140), PI AXOLUTE (HD/HC/HS ) se cablati in modalità IP. La suite software del centralino è composta da più servizi: gestore delle chiamate, SoftSwitchboard (il centralino); alarm logger (il server che registra gli allarmi); framework di comunicazione (sempre presente nel PC); alarm manager (gestore degli allarmi); Pertanto una postazione PC può presentarsi da un minimo di ad un massimo di 4 dispositivi IP. Nella maggior parte delle installazioni è sufficiente un solo server di registrazione allarmi Legenda 1. Sede dei configuratori fisici. NON UTILIZZATO (predisposizione per applicazioni future) 3. Morsetti per il collegamento secondo alimentatore (morsetti 1 - ) 4. Porta per configurazione tramite PC ed aggiornamento Firmware + pulsante di RESET 5. LEDs interfaccia utente per la segnalazione di: SPEED = velocità di connessione (acceso = 100 Mbit) (spento = 10 Mbit) FULL Duplex / HALF Duplex (acceso = full duplex) (spento = half duplex) LINK = presenza rete (acceso = rete ethernet presente) (spento = rete ethernet non presente) AUX = NON UTILIZZATO SYSTEM = stato alimentazione (acceso = alimentazione presente/interfaccia operativa) - (spento = alimentazione non presente) 6. NON UTILIZZATO (predisposizione per applicazioni future) 7. Morsetti per il collegamento FILI (posti interni videocitofonia) 8. Morsetti per il collegamento primo alimentatore (morsetti ) 9. Morsetti per il collegamento FILI (posti esterni videocitofonia) 10. RJ45 per collegamento Ethernet 10/100 Mbit BT00676-a -IT 1

2 SCHEDE TECNICHE Configurazione Il dispositivo deve essere configurato secondo le due modalità disponibili : - Configurazione rapida (tramite inserimento fisico dei configuratori) - Configurazione avanzata utilizzando il software TiDeviceIP (fornito a corredo del dispositivo). La configurazione rapida avviene tramite l inserimento fisico dei configuratori. Devono essere configurati i seguenti parametri: M1 - prima parte indirizzo minimo posto interno ( OFF) Se M1 = OFF, tutte le altre sedi (N1, M, N) non vanno configurate : all interfaccia devono essere collegati solo posti esterni N1 seconda parte indirizzo minimo posto interno (00-99) M prima parte indirizzo massimo posto interno (00-99) N seconda parte indirizzo massimo posto interno (00-99) C indirizzo centralino di portineria IP (1-9) M1 N1 M N C La configurazione rapida consente di accedere a 3 modi operativi: O M1 FF N1 M N C MODO 1 - Il dispositivo gestisce solo posti esterni e telecamere rilevati automaticamente. Nella sede C viene inserito il numero del centralino di portineria IP chiamato (1-9). * * * * * * * (*) Queste sedi devono essere lasciate vuote 1 PI 5 M1 N1 1 M N 5 C MODO - Il dispositivo gestisce i posti interni con configurazione compresa tra N1 ed N ed i posti esterni/telecamere rilevati automaticamente. Questa configurazione è da utilizzare nelle installazioni con montanti aventi pochi posti interni ed indirizzo basso. Nella sede C viene inserito il numero del centralino di portineria IP chiamato (1-9). * * * * (*) Queste sedi devono essere lasciate vuote 11 PI 309 M N 9 C Il dispositivo gestisce i posti interni con indirizzo compreso tra (M1 x 100) + N1 < PI < (M x 100) + N ed i posti esterni/telecamere rilevati automaticamente. Nella sede C viene inserito il numero del centralino di portineria IP chiamato (1-9). BT00676-a -IT 100 < PI N1 M N C * * * * * * MODO 3 - Il dispositivo gestisce i posti interni con indirizzo compreso tra M1 x 100 < PI < (M1 x 100) Nella sede C viene inserito il numero del centralino di portineria IP chiamato (1-9). (*) Queste sedi devono essere lasciate vuote Nota: con questa modalità di configurazione, il numero massimo di dispositivi collegabili alla singola interfaccia è di 95 posti esterni e 3900 posti interni.

3 SCHEDE TECNICHE INDIRIZZO FISICO ED INDIRIZZO DI SISTEMA Quando la configurazione dell interfaccia è realizzata con configuratori fisici, indirizzo fisico ed indirizzo di sistema coincidono; la configurazione avanzata tramite software TiDeviceIP permette di superare il limite di indirizzi del sistema FILI. Questo è possibile grazie all assegnazione ai PI (posti interni) ed ai PE (posti esterni), di un indirizzo di base locale. Questi indirizzi permettono di aumentare il numero dei PI (di base max. 3999) e dei PE (di base max. 95) gestibili dal sistema videocitofonico. - Posti interni: inserire il valore che, sommato all indirizzo fisico dei PI collegati all interfaccia, ne determinerà l indirizzo di sistema (per esempio se i PI sono configurati da 1 a 3999 e si inserisce il valore 4000, l indirizzo di sistema dei PI sarà da 4001 a 7999). - Posti esterni e serrature: inserire il valore che, sommato all indirizzo fisico dei PE collegati all interfaccia, ne determinerà l indirizzo di sistema (per esempio se i PE sono configurati da 1 a 90 e si inserisce il valore 100, l indirizzo di sistema dei PE sarà da 101 a 190). NOTA : INDIRIZZO FISICO = INDIRIZZO FILI INDIRIZZO DI SISTEMA = INDIRIZZO FISICO + INDIRIZZO BASE LOCALE PE o PI La configurazione avanzata da PC, realizzabile tramite software TiDeviceIP (CD a corredo), consente di implementare un maggiore numero di funzioni, personalizzare i testi ed un utilizzo completo delle prestazioni di sistema. Per trasferire la configurazione effettuata con il software TiDeviceIP al dispositivo o per eseguire un aggiornamento del Firmware, collegare l interfaccia al PC utilizzando un cavo - mini INDIRIZZO FISICO Posti Esterni Posti Interni Cavo -Mini Indirizzo fisico PE 1 95 Nessun configuratore fisico inserito Indirizzo fisico PI INDIRIZZO DI SISTEMA Posti Esterni + + Posti Interni ATTENZIONE: per stabilire la comunicazione tra dispositivo e PC, l interfaccia deve essere alimentata e NON configurata fisicamente. Indirizzo fisico PE 1 95 Configurazione con TiDevice IP indirizzo di base indirizzo di base locale PE = 100 locale PI = 4000 Indirizzo fisico PI Posti Esterni Posti Interni BT00676-a -IT Indirizzo di sistema PE Indirizzo di sistema PI

4 IN IN OUT OUT IN IN OUT OUT SCHEDE TECNICHE Configurazione Rapida Avanzata N. max. PI del sistema (audio o video) N. max. PE del sistema Indirizzo massimo chiamabile dal PE N.max.dispositivi IP 100 (Nota 1) 100 (Nota 1) N. max. centralini di portineria IP 9 max.100 dispositivi IP (Nota ) Gestione evoluta degli indirizzi fisici e di sistema NO SI Verifica coerenza della configurazione SI (Nota 3) SI Chiamata diretta Posto esterno - Posto interno NO SI Reindirizzamento di accensione NO SI Ciclamento telecamere NO SI Nota 1: il centralino di portineria IP può pesare da a 4 dispositivi IP in relazione all attivazione o meno dei servizi di Alarm logger ed Alarm manager del centralino IP stesso; Nota : n massimo di centralini di portineria IP installabili,rientra nel limite dei 100 dispositivi IP massimi, tenendo comunque in considerazione quanto riportato nella Nota 1; Nota 3: il test deve essere effettuato con software TiDeviceIP. Esempi di configurazione Indirizzo fisico PI da 1 a 4000 Indirizzo di sistema PI da 4001 a 8000 Posto interno Posto interno Base Posti Interni = 0 Base chiamata = 0 Base Posti Interni = 4000 Base chiamata = 0 Base Posti Interni = 0 Base chiamata = 0 Base Posti Interni = 0 Base chiamata = 4000 BT00676-a-IT Chiamate da 1 a 4000 Chiamate da 4001 a

5 ON OF F IN OUT P R I PRI: 0-40 V~ m A 50 / 60H z 1- : 7 Vdc 600m A 1 - ON OF F SCHEDE TECNICHE Esempi di configurazione Gestione evoluta degli indirizzi fisici e di sistema dei posti interni Per realizzare su un montante (con meno di 100 PI collegato all interfaccia ) una configurazione con indirizzi di sistema a cavallo di due centinaia (per esempio da 190 a 10), è possibile operare (per esempio) nei seguenti modi: Con configuratori fisici, per gestire meno di 100 PI con indirizzo compreso tra 190 e 10, devo ricreare sull impianto FILI gli indirizzi ( ) e (00-10). Per fare ciò, è necessario utilizzare due interfacce espansione impianto opportunamente configurate (PI da 190 a 199) (PI da 00 a 10) N=99 (199) N=10 (10) N=90 (190) N=0 (00) IN T MOD = 5 M = 1 IN T MOD = 5 M = IN ON IN ON BT00676-a-IT 1 5

6 IN OUT P R I PRI: 0-40 V~ m A 50 / 60H z 1- : 7 Vdc 600m A 1 - SCHEDE TECNICHE Esempi di configurazione Gestione evoluta degli indirizzi fisici e di sistema dei PI Con software TiDeviceIP, per realizzare su un montante (con meno di 100 PI collegato all interfaccia ) una configurazione con indirizzi di sistema a cavallo di due centinaia (per esempio da 190 a 10), è necessario configurare fisicamente i PI con indirizzo da 1 a 1, quindi tramite programmazione avanzata bisogna assegnare all interfaccia un indirizzo di base locale (PI = 189) che sommato all indirizzo fisico dei PI ricrei l intervallo desiderato ( = 190), ( = 10). Questa soluzione non richiede l installazione di interfacce espansione impianto. (PI da 190 a 10) N=1 (10) N= (191) N=1 (190) Indirizzo base locale Posti Interni = BT00676-a-IT 1 6

Videocitofonia 2 FILI

Videocitofonia 2 FILI Interfaccia FILI / IP Videocitofonia FILI Descrizione Interfaccia FILI/IP in custodia modulare 0 DIN. onsente la realizzazione di impianti misti FILI /IP molto estesi e con un elevato numero di dispositivi

Dettagli

Videocitofonia 2 FILI

Videocitofonia 2 FILI CLASSE 00 AM Citofono con cornetta e tasti aggiuntivi Videocitofonia FILI 7 Descrizione Citofono FILI con cornetta per installazione da parete o da tavolo (con specifico supporto da acquistare separatamente).

Dettagli

Interfaccia 8/2 FILI SCHEDE TECNICHE

Interfaccia 8/2 FILI SCHEDE TECNICHE SCHEDE TECICHE Interfaccia / FILI 350 Descrizione L interfaccia / FILI è un dispositivo che consente la realizzazione di impianti videocitofonici misti, con dorsali comuni realizzate con il sistema digitale

Dettagli

Videocitofonia 2 FILI

Videocitofonia 2 FILI Videocitofonia FILI Descrizione Videocitofono da parete con monitor in bianco e nero da 4 installabile in impianti FILI. È dotato dei seguenti pulsanti per funzioni videocitofoniche : apertura serratura,

Dettagli

SWING Videocitofono base bianco e nero

SWING Videocitofono base bianco e nero SWG Videocitofono base bianco e nero Descrizione Videocitofono da parete con monitor in bianco e nero da 4 installabile in impianti 2 FILI. È dotato dei seguenti pulsanti per funzioni videocitofoniche

Dettagli

Videocitofonia 2 FILI

Videocitofonia 2 FILI Videocitofonia 2 FILI Descrizione Alimentatore per sistema 2 FILI in custodia modulare 6 DIN. Alimentazione 110 240 Vac @ 50 60 Hz. Fornisce in uscita due alimentazioni in bassissima tensione di sicurezza

Dettagli

PART. T6453A. Vista da - C - Legenda: 1 RJ45 collegamento LAN Ethernet Previsto per usi futuri. Vista da - A -

PART. T6453A. Vista da - C - Legenda: 1 RJ45 collegamento LAN Ethernet Previsto per usi futuri. Vista da - A - ON OFF PART. T6453A My Home MHSERVER Istruzioni d uso 9/02 - PC Caratteristiche Web server di supervisione e controllo di impianti audio video e sistemi My Home monofamiliari tramite pagine Web su rete

Dettagli

Attuatore SCHEDE TECNICHE

Attuatore SCHEDE TECNICHE ttuatore 3600 Descrizione ttuatore relè per sistemi digitali. Consente l accensione luci, apertura serrature cancelli, comando di altri dispositivi e ripetizione di chiamata su suonerie tipo badenia. Dati

Dettagli

Videocitofonia 2 FILI

Videocitofonia 2 FILI Videocitofonia FILI 3600 Descrizione ttuatore relè per sistemi digitali. Consente l accensione luci, apertura serrature cancelli, comando di altri dispositivi dai videocitofoni e ripetizione di chiamata

Dettagli

Videocitofonia 2 FILI

Videocitofonia 2 FILI J J N P CLASSE 00 VE Videocitofonia FILI 5 Descrizione Vista frontale Videocitofono FILI vivavoce a colori con teleloop predisposto per diverse tipologie di installazione secondo gli accessori utilizzati:

Dettagli

VIDEOCONTROLLO DOMESTICO

VIDEOCONTROLLO DOMESTICO VIDEOCONTROLLO DOMESTICO LE NOVITÀ TELECAMERA TUBE a colori CONVERTITORE SEGNALE VIDEO COAX/ FILI per telecamere alimentate a V d.c. CONVERTITORE SEGNALE VIDEO OPTOISOLATO Converte il segnale video da

Dettagli

Videocitofonia 2 FILI

Videocitofonia 2 FILI N N POLYX Videocitofonia FILI 9 Descrizione FILI installabile da parete. E dotato di display LCD da,5 a colori. Dotazione tasti: autoaccensione, apertura serratura, luci scale, connessione vivavoce e quattro

Dettagli

Videocitofoni SWING colori

Videocitofoni SWING colori SWIG colori scheda tecnica ART. 8 - ART. 8 - ART. 8 Descrizione Videocitofono SWIG con monitor TFT a colori da installabile in impianti FILI. E dotato di pulsanti: apertura serratura e quattro pulsanti

Dettagli

Centralino PABX 345829

Centralino PABX 345829 Centralino PABX Descrizione Dispositivo che oltre alle molteplici funzioni telefoniche permette l integrazione con l impianto videocitofonico BTicino; tramite i telefoni collegati al centralino sarà possibile

Dettagli

Interfaccia SCS/SCS F422

Interfaccia SCS/SCS F422 SS/SS Descrizione L interfaccia permette la comunicazione fra diversi impianti bus. L interfaccia è dotata di due morsetti per il Bus denominati e, sul frontale sono presenti un tasto ed un Led che segnala:

Dettagli

MANUALE SISTEMA DUE FILI PLUS

MANUALE SISTEMA DUE FILI PLUS VIDEOCITOFONIA MANUALE SISTEMA DUE FILI PLUS Manuale tecnico Indice Impianti tipici da pag. 3 - Villa con impianto videocitofonico - Villa con impianto videocitofonico con estensione delle tratte - Bifamiliare

Dettagli

Videocitofono vivavoce

Videocitofono vivavoce 68 mm N Videocitofono vivavoce OLYX VIDEO scheda tecnica ART. 9 Descrizione Videocitofono vivavoce collegabile al BUS del sistema FILI. E dotato di display LCD da,5 a colori. Dotazione tasti: autoaccensione,

Dettagli

Videocitofonia 2 FILI

Videocitofonia 2 FILI CLASSE 00VE Videocitofonia FILI Descrizione Videocitofono FILI vivavoce a colori con teleloop e display LCD Touch screen da. E dotato di tasti capacitivi per il comando delle principali funzioni videocitofoniche:

Dettagli

Videocitofonia 2 FILI

Videocitofonia 2 FILI Videocitofonia 2 FILI Descrizione Telefono e videocitofono 2 fili per installazione a parete (con staffa opzionale 345024) o da tavolo (con supporto opzionale 345023). È dotato di display touch screen

Dettagli

07/12-01 PC Lettore di Prossimità Sfera. Manuale installatore

07/12-01 PC Lettore di Prossimità Sfera. Manuale installatore 07/12-01 PC 353200 Lettore di Prossimità Sfera Manuale installatore 2 Lettore di Prossimità Sfera Indice 1 Introduzione 4 1.1 Avvertenze e consigli 4 Manuale installatore 2 Descrizione 5 2.1 Funzioni principali

Dettagli

Modulo Tastiera Sfera. Manuale installatore 04/16-01 PC

Modulo Tastiera Sfera. Manuale installatore 04/16-01 PC 353000 Modulo Tastiera Sfera Manuale installatore 04/16-01 PC 2 Modulo Tastiera Sfera Indice 1 Introduzione 4 1.1 Avvertenze e consigli 4 Manuale installatore 2 Descrizione 5 2.1 Funzioni principali 5

Dettagli

SEMPRE CONNESSO, OVUNQUE TU SIA. SCOPRI I NUOVI KIT MINI HANDSFREE VIP WI-FI Disponibili con le pulsantiere Quadra ViP o ikall Metal ViP.

SEMPRE CONNESSO, OVUNQUE TU SIA. SCOPRI I NUOVI KIT MINI HANDSFREE VIP WI-FI Disponibili con le pulsantiere Quadra ViP o ikall Metal ViP. SEMPRE CONNESSO, OVUNQUE TU SIA. SCOPRI I NUOVI KIT MINI HANDSFREE VIP WI-FI Disponibili con le pulsantiere Quadra ViP o ikall Metal ViP. *DISPONIBILE ANCHE CON PULSANTIERA IKALL METAL VIP. V I P Wi-Fi

Dettagli

Sensore da soffitto con infrarosso passivo

Sensore da soffitto con infrarosso passivo Sensore da soffitto con infrarosso passivo Descrizione Dispositivo di controllo e comando, alimentato da Bus SCS, dotato di due differenti sensori che grazie alla combinazione dei quali è in grado di gestire

Dettagli

Terminale di camera con display

Terminale di camera con display A CMTE00 Descrizione Il terminale di camera con display consente di controllare e visualizzare a livello locale le chiamate con segnalazione visiva ed acustica su un display numerico e grafico. L abbinamento

Dettagli

Importante. Contenuto della scatola

Importante. Contenuto della scatola Quick Guide imagic Importante Per una corretta installazione del prodotto è necessario seguire passo passo le istruzioni contenute in questa guida. Non utilizzare nessun altro alimentatore al di fuori

Dettagli

Terminale di camera con tasti

Terminale di camera con tasti A CMTE00 Descrizione Il terminale di camera consente di controllare e visualizzare a livello locale le chiamate con segnalazione visiva ed acustica. Va installato all ingresso della camera. Dotato di pulsante

Dettagli

Sistema telefonico. Catalogo - Telefoni Pivot

Sistema telefonico. Catalogo - Telefoni Pivot Catalogo - Telefoni Pivot 335022 335023 Questi apparecchi telefonici collegati al centralino consentono, grazie ai pulsanti dedicati, di azionare direttamente le funzioni: apertura della serratura elettrica,

Dettagli

IMPIANTI VIDEOCITOFONICI Catalogo citofoni

IMPIANTI VIDEOCITOFONICI Catalogo citofoni IMPIANTI VIDEOCITOFONICI Catalogo citofoni Art.344272 Citofono 2 FILI con cornetta per installazione da parete o da tavolo (con specifico supporto da acquistare separatamente). Dotazione tasti: autoaccensione

Dettagli

EFA Automazione S.r.l. SB3Conf Help V1.00 (01 ITA).doc pag. 1 / 10

EFA Automazione S.r.l. SB3Conf Help V1.00 (01 ITA).doc pag. 1 / 10 EFA Automazione S.r.l. SB3Conf Help V1.00 (01 ITA).doc pag. 1 / 10 SOMMARIO Requisiti software pag. 2 Istruzioni per l installazione pag. 2 Avvio del Configuratore pag. 2 Creazione di un nuovo progetto

Dettagli

QUICK START icontrol+/icontrolight

QUICK START icontrol+/icontrolight QUICK START icontrol+/icontrolight Indice 1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...2 2 DESCRIZIONE DISPOSITIVO...3 3 PRIMA INSTALLAZIONE CON COMANDI GIOVE FREENET...4 3.1 Installazione meccanica...4 3.2 Installazione

Dettagli

Gamma Kit 2 fili. Posto esterno Quadra con monitor Mini Handsfree, Mini, Icona e Maxi. Passion.Technology.Design.

Gamma Kit 2 fili. Posto esterno Quadra con monitor Mini Handsfree, Mini, Icona e Maxi. Passion.Technology.Design. Gamma Kit 2 fili. Posto esterno Quadra con monitor Mini Handsfree, Mini, Icona e Maxi. Passion.Technology.Design. Kit Quadra: il design e il fascino dell essenziale. «Cosa voglio esprimere con la mia

Dettagli

Manuale istruzioni. Interfaccia USB art Manuale per l'installatore

Manuale istruzioni. Interfaccia USB art Manuale per l'installatore Manuale istruzioni Interfaccia USB art. 01540 Manuale per l'installatore Indice CARATTERISTICHE GENERALI E FUNZIONALITA' da pag. 5 OGGETTI DI COMUNICAZIONE, PARAMETRI ETS E FAQ da pag. 6 OGGETTI DI COMUNICAZIONE

Dettagli

POSTI INTERNI 2 FILI LE NOVITÀ

POSTI INTERNI 2 FILI LE NOVITÀ POSTI INTERNI LE NOVITÀ POLYX VIDEO La gamma dei posti interni POLYX si arricchisce del nuovo POLYX VIDEO. Un videocitofono vivavoce con monitor 3,5 a colori e funzioni videocitofoniche base. POLYX AUDIO

Dettagli

Sistema telefonico MY HOME. telefonico. Sistema

Sistema telefonico MY HOME. telefonico. Sistema MY HOME R Generalità Il sistema fa parte di My Home BTicino, che integra gli impianti intelligenti di videocitofonia, di segnalazione guasti, per il comfort e la climatizzazione, degli scenari luminosi

Dettagli

BUDVR4PLUS - BUDVR16PLUS

BUDVR4PLUS - BUDVR16PLUS BUDVR4PLUS - BUDVR16PLUS 1. GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Installazione degli HARDDISK Questi due modelli di DVR non vengono forniti con l Hard Disk installato. La dimensione massima dello spazio del

Dettagli

Sistema analogico. audio 4 fili + n video 7 fili + n

Sistema analogico. audio 4 fili + n video 7 fili + n Sistema analogico audio fili + n video fili + n Indice pag. Caratteristiche generali 0 o più posti esterni Norme audio generali con di installazione montanti senza posto esterno di montante Schema - posto

Dettagli

audio 6 fili video 8 fili Sistema digitale 1 o più posti esterni Norme generali audio con di installazione montanti senza posto esterno di montante

audio 6 fili video 8 fili Sistema digitale 1 o più posti esterni Norme generali audio con di installazione montanti senza posto esterno di montante Sistema digitale audio fili video fili Indice pag. Caratteristiche generali o più posti esterni Norme generali audio con di installazione montanti senza posto esterno di montante Schema - o più posti esterni

Dettagli

RI-R60 DIPOSITIVO PER IL CONTROLLO PERMANENTE DELL ISOLAMENTO PER RETI ISOLATE IT

RI-R60 DIPOSITIVO PER IL CONTROLLO PERMANENTE DELL ISOLAMENTO PER RETI ISOLATE IT MANUALE ISTRUZIONI IM826-I v0.2 RI-R60 DIPOSITIVO PER IL CONTROLLO PERMANENTE DELL ISOLAMENTO PER RETI ISOLATE IT GENERALITÀ RI-R60 è un dispositivo che permette il controllo dell isolamento verso terra

Dettagli

Copyright Arteco Motion Tech S.p.A. 2003

Copyright Arteco Motion Tech S.p.A. 2003 Modulo I/O seriale - manuale Copyright Arteco Motion Tech S.p.A. 2003 Le informazioni contenute in questo manuale sono di proprietà di Arteco Motion Tech SpA e non possono essere riprodotte né pubblicate

Dettagli

Guida di installazione

Guida di installazione Il braccio destro per il business. Guida di installazione Il termine Wi-Fi è un marchio registrato della Wi-Fi Alliance. Complimenti per aver acquistato il servizio Wi-Fi Space di Impresa Semplice. Di

Dettagli

Catalogo 2 fili audio - Moduli funzione

Catalogo 2 fili audio - Moduli funzione Catalogo audio - Moduli funzione Modulo fonico - sistema audio 342702 Modulo fonico digitale dotato di sei pulsanti chiamata, regolazione sensibilità microfono e volume altoparlante. I collegamenti all

Dettagli

Kit Extra. FILI e FILI Nuovo Posto esterno Extra con Mini Audio

Kit Extra. FILI e FILI Nuovo Posto esterno Extra con Mini Audio Kit Extra. e Nuovo Posto esterno Extra con Mini Audio Passion.Technology.Design. La nuova pulsantiera extra-compatta dal design minimale. I Kit KIT EXTRA MONOFAMILIARE KIT EXTRA BIFAMILIARE KAE5061 KIT

Dettagli

20.6 C. Centrale a 4 zone HC4695 HS4695 L4695 N4695 NT4695

20.6 C. Centrale a 4 zone HC4695 HS4695 L4695 N4695 NT4695 Descrizione La centrale consente di gestire impianti di termoregolazione My Home a 4 zone, con 9 pompe di circolazione al massimo. Può controllare impianti di riscaldamento o raffrescamento e permette

Dettagli

DATA LOGGER MARCONI SPY

DATA LOGGER MARCONI SPY DATA LOGGER MARCONI SPY Tutti i data logger Marconi Spy sono dotati di display LCD multifunzione (tranne Spy T), led Verde (funzionamento), led Rosso (allarme) e pulsante per la partenza del logger e marcatura

Dettagli

HSL OR. Essegibi - HSL OR - User s Manual COD Descrizione

HSL OR. Essegibi - HSL OR - User s Manual COD Descrizione COD. 100052 1. Descrizione HSL è una prodotto che permette di controllare a distanza il vostro impianto domotico e/o antintrusione mediante webserver www.eb2home.com oppure localmente mediante panel PC

Dettagli

Sensore da parete/soffitto fascio largo BMSE2001

Sensore da parete/soffitto fascio largo BMSE2001 Descrizione Dispositivo di controllo e comando, alimentato da BUS SCS, dotato di sensore di luminosità e presenza per la gestione dell illuminazione. Il dispositivo ha un grado di protezione IP42, prevede

Dettagli

AM5852M2 H/LN4672M2 067561. Comando attuatore 2 moduli con neutro. Vista frontale

AM5852M2 H/LN4672M2 067561. Comando attuatore 2 moduli con neutro. Vista frontale Descrizione Questo dispositivo, dotato frontalmente di 4 pulsanti e 4 led bicolore è equipaggiato con relè indipendenti per gestire: - carichi o gruppi di carichi indipendenti; - 1 carico singolo (motore

Dettagli

BMSE3003. Sensore SCS da soffitto PIR+US IP20

BMSE3003. Sensore SCS da soffitto PIR+US IP20 Descrizione Dispositivo di controllo e comando, alimentato da BUS SCS, Il dispositivo ha un grado di protezione IP0 e prevede l installazione in ambienti interni nei seguenti modi: ad incasso a soffitto

Dettagli

Manuale telecamere IP

Manuale telecamere IP 1 Telecamera IP Manuale telecamere IP La telecamera IP supporta anche l alimentazione POE (Power Over Ethernet). Nota: Non alimentare contemporaneamente la telecamera tramite POE e DC12V Di seguito vengono

Dettagli

Manuale d uso. Periferiche Radio Riceventi Serie ANDROMEDA R4. PROSERVICE ELETTRONICA s.r.l. Manuale Andromeda R4.doc. Proservice Elettronica S.r.l.

Manuale d uso. Periferiche Radio Riceventi Serie ANDROMEDA R4. PROSERVICE ELETTRONICA s.r.l. Manuale Andromeda R4.doc. Proservice Elettronica S.r.l. Periferiche Radio Riceventi Serie ANDROMEDA R4 Manuale d uso rev1.0 1/5 Generalità: L' unità ricevente Andromeda R4 consente la ricezione di segnalazioni provenienti da una o più unità trasmittenti Strip.

Dettagli

Xesar. Messa in funzione Scheda di rete

Xesar. Messa in funzione Scheda di rete Xesar Messa in funzione Scheda di rete Configurazione del PC Per la configurazione della scheda di rete Xesar è possibile utilizzare qualsiasi computer, anche il PC sul quale viene eseguito il software

Dettagli

Modulo audio CMTE3000. Vista frontale

Modulo audio CMTE3000. Vista frontale Modulo audio Descrizione Il modulo audio si abbina al terminale di presidio principale (CMTE00) e secondario (CMTE00) e al terminale di camera con display (CMTE00) consentendo la comunicazione vocale bidirezionale.

Dettagli

Sistema 2 fili. Caratteristiche generali. colori

Sistema 2 fili. Caratteristiche generali. colori Sistema fili Caratteristiche generali Il sistema " fili " permette la realizzazione di impianti citofonici e videocitofonici in complessi abitativi di medie dimensioni e, in caso di ristrutturazioni si

Dettagli

IST-1395.CS01.01/A CE395CS / Istruzioni d uso Pag. 2/6

IST-1395.CS01.01/A CE395CS / Istruzioni d uso Pag. 2/6 IT IST-1395.CS01.01/A File: IST-1395.CS01.01-A_CE395CS-IT_Convertitore RS232-RS422.docx CONVERTITORE SERIALE RS232-RS485 CE395CS ISTRUZIONI D USO TECNOCONTROL S.r.l. Via Miglioli, 4720090 SEGRATE (MI)

Dettagli

HP Media vault Italiano

HP Media vault Italiano Guida rapida HP Media vault 5 2 1 La modalità di collegamendo in rete di HP Media Vault varia a seconda della configurazione della rete. Nell'esempio riportato di seguito viene mostrato il collegamento

Dettagli

Chorus - Digital Vision

Chorus - Digital Vision Chorus Digital Vision Cablaggio semplificato con solo 2 fili non polarizzati per tutto CARATTERISTICHE BASE DE SISTEMA l impianto e senza possibilità nel cablaggio. Videocitofonia digitale basatad errore

Dettagli

IT MANUALE TECNICO. Modulo audio Art e Art. 1622L

IT MANUALE TECNICO. Modulo audio Art e Art. 1622L IT MANUALE TECNICO Modulo audio Art. 1622 e Art. 1622L Avvertenze Effettuare l installazione seguendo scrupolosamente le istruzioni fornite dal costruttore ed in conformità alle norme vigenti. Tutti gli

Dettagli

Mini ViP e FILI LA GAMMA MINI SI COMPLETA CON I NUOVI VIDEOCITOFONI TOUCHSCREEN IN VERISONE IP

Mini ViP e FILI LA GAMMA MINI SI COMPLETA CON I NUOVI VIDEOCITOFONI TOUCHSCREEN IN VERISONE IP Mini ViP e FILI LA GAMMA MINI SI COMPLETA CON I NUOVI VIDEOCITOFONI TOUCHSCREEN IN VERISONE IP Mini V I P MINI cornetta e vivavoce. L essenziale nella sua forma più raffinata. FINITURA DI PRESTIGIO SOFT

Dettagli

STRUMENTO ELETTRONICO DI PESATURA

STRUMENTO ELETTRONICO DI PESATURA STRUMENTO ELETTRONICO DI PESATURA WST MANUALE D INSTALLAZIONE.Pag. 2 MANUALE OPERATIVO.Pag. 10 CODICE SOFTWARE: PWST01 VERSIONE: Rev.0.7 Alimentazione Assorbimento Isolamento Categoria d installazione

Dettagli

Norme generali di installazione

Norme generali di installazione Sistema digitale - fili Norme generali di installazione Sistema digitale fili audio fili video Cavo per impianti digitali art. 900 Il cavo è stato appositamente progettato per il sistema digitale Terraneo

Dettagli

LINEA HOTEL

LINEA HOTEL 200 LINEA HOTEL FINITURA PERSONALIZZABILE CON L INSERIMENTO SU TUTTE LE SERIE CIVILI DA INCASSO SISTEMA STAND-ALONE PER CIASCUNA CAMERA LETTURA SU TESSERE A TRANSPONDER ABBINABILE AD INCONTRI ELETTRICI

Dettagli

MANUALE PER L OPERATORE Versione software: 1.0

MANUALE PER L OPERATORE Versione software: 1.0 Sesto S. Giovanni - 19 Maggio 2004 Div. elettronica DATAFLOW Rev.1.0 SW-HW:DATALINK SOFTWARE PER L ELABORAZIONE DEI SEGNALI RILEVATI DALLA SCHEDA DI ACQUISIZIONE MANUALE PER L OPERATORE Versione software:

Dettagli

MPD-1CV BLE L322 MANUALE UTENTE V. 1.2

MPD-1CV BLE L322 MANUALE UTENTE V. 1.2 MPD-1CV BLE L322 MANUALE UTENTE V. 1.2 NEWLAB S.R.L. VIA GRETO DI CORNIGLIANO 6R, 16151 GENOVA TEL. +39. 010.6563305 FAX. +39. 010.6563246 1 INDICE MANUALE UTENTE V. 1.2... 1 INDICE... 2 MPD-1CV BLE (L322MA00T1A01)...

Dettagli

Classe 300. Una scelta di STILE

Classe 300. Una scelta di STILE Una scelta di STILE Design elegante e tecnologia moderna CLASSE 300 è la nuova gamma di videocitofoni vivavoce caratterizzata da un ampio display TOUCH SCREEN 7 impreziosito dalla finitura lucida effetto

Dettagli

Comando/attuatore H4671M2 - LN4671M2 - AM5851M2. Frontale

Comando/attuatore H4671M2 - LN4671M2 - AM5851M2. Frontale Comando/attuatore Descrizione Questo dispositivo, dotato frontalmente di 4 pulsanti e 4 led bicolore (verde/rosso nella versione LIVIG e MÀTIX e blu/rosso nella versione AXOLUTE) è equipaggiato con 2 relè

Dettagli

IT MANUALE TECNICO. Citofono vivavoce Mini 6750W, Mini 6751W. Passion.Technology.Design.

IT MANUALE TECNICO. Citofono vivavoce Mini 6750W, Mini 6751W. Passion.Technology.Design. IT MANUAE TECNICO Citofono vivavoce Mini 6750W, Mini 6751W Passion.Technology.Design. Sommario Avvertenze Descrizione... 3 Art. 6750W...3 Art. 6751W...4 Caratteristiche tecniche... 5 Installazione a parete...

Dettagli

SOFTWARE TECNICI _CG08CM_SoftwareTecnici.indd _CG08CM_SoftwareTecnici.indd :32: :32:42

SOFTWARE TECNICI _CG08CM_SoftwareTecnici.indd _CG08CM_SoftwareTecnici.indd :32: :32:42 274 SOFTWARE TECNICI INDICE DI SEZIONE 276 Generalità 277 Tipre 2.0 278 Tercom 2.0 275 CATALOGO GENERALE COMUNICAZIONE 08/09 Software tecnici Negli ultimi anni la progettazione e l installazione del settore

Dettagli

IT MANUALE UTENTE. Applicazione Comelit 1.0 disponibile su App Store e Google Play

IT MANUALE UTENTE. Applicazione Comelit 1.0 disponibile su App Store e Google Play IT MANUALE UTENTE Applicazione Comelit 1.0 disponibile su App Store e Google Play Sommario Introduzione... 2 Registrazione Smart... 3 Utilizzo... 4 Legenda tasti...4 MENU...4 Gestione impianti...4 HOME

Dettagli

Part. T5646A. per Centralini PABX. Espansore video. Istruzioni per l uso e l installazione PC. Art

Part. T5646A. per Centralini PABX. Espansore video. Istruzioni per l uso e l installazione PC. Art Part. TA Espansore video per Centralini PABX Istruzioni per l uso e l installazione 70 - PC Art. 9 DICE GENERALE TRODUZIONE AVVERTENZE E CONSIGLI CONTENUTO DELLA CONFEZIONE VISTA GENERALE DESCRIZIONE

Dettagli

Avvertenza prima dell installazione

Avvertenza prima dell installazione Avvertenza prima dell installazione Spegnere immediatamente la videocamera di rete se questa presenta fumo o un odore insolito. Consultare il manuale dell utente per le temperature di esercizio. Rivolgersi

Dettagli

Avvertenza prima dell installazione

Avvertenza prima dell installazione Avvertenza prima dell installazione Spegnere immediatamente la videocamera di rete se questa presenta fumo o un odore insolito. Tenere la videocamera di rete lontana dall acqua. Se la videocamera di rete

Dettagli

Configurazione con CD-ROM del router Pirelli P.DG4100N (Bianco)

Configurazione con CD-ROM del router Pirelli P.DG4100N (Bianco) Configurazione tramite CD-ROM per l accesso ad Internet Inserisci nel tuo PC il CD-ROM presente nella confezione. 1. Visualizzerai una finestra che ti chiederà di eseguire il CD-ROM, clicca sulla voce

Dettagli

KIT VILLA VIDEO LINEA 3000

KIT VILLA VIDEO LINEA 3000 KIT VIDEOCITOFONIA KIT VILLA VIDEO LINEA 3000 2 KIT VILLA VIDEO LINEA 3000 CON PROX. READER, TELECAMERA GRANDANGOLARE E CLASSE 300X13E (CONNESSO) Art. 363911 505,00 Kit vivavoce monofamiliare con ripetizione

Dettagli

IT MANUALE TECNICO. Citofono Art. 2708W

IT MANUALE TECNICO. Citofono Art. 2708W IT MANUAE TECNICO Citofono Art. 708W Avvertenze Uso previsto Questo prodotto Comelit è progettato e realizzato con lo scopo di essere utilizzato nella realizzazione di impianti per comunicazione audio

Dettagli

CITOFONIA E VIDEOCITOFONIA CATALOGO

CITOFONIA E VIDEOCITOFONIA CATALOGO CITOFONIA E VIDEOCITOFONIA CATALOGO AMPIA GAMMA DI SOLUZIONI PER CASE INDIPENDENTI, VILLE E CONDOMINI LO SPECIALISTA MONDIALE DELLA VIDEOCITOFONIA 2 Indice 4-33 Sistema 2 fili 34-44 KIT audio e video 45-54

Dettagli

Panello di protezione. Contact LAN. Il Passaporto. Il numero di riferimento del dispositivo

Panello di protezione. Contact LAN. Il Passaporto. Il numero di riferimento del dispositivo Panello di protezione Contact LAN Il Passaporto Il numero di riferimento del dispositivo 1. Designazione dell articolo Il panello di protezione Contact LAN è progettato per la trasmissione degli eventi

Dettagli

per la supervisione dell'impianto domotico WEB-SERVER

per la supervisione dell'impianto domotico WEB-SERVER L'articolo 53AB-WBS è un dispositivo web server per gestire il sistema domotico da PC, Notebook, Tablet e qualsiasi altro dispositivo mobile a patto che dotati di un browser in grado di visualizzare pagine

Dettagli

Centrali Evac - COMPACT VES

Centrali Evac - COMPACT VES Prodotto certificato EN54-16 e EN54-4. Potenza complessiva di 500W su tutti i modelli (2, 4 e 6 zone) ripartibili liberamente su tutte le zone (max 250W per ogni zona). Doppia linea per backup A e B su

Dettagli

3 parte: L automazione della casa PREDISPORRE LA CASA E L EDIFICIO ALL AUTOMAZIONE CHORUS. (Nicola Perico)

3 parte: L automazione della casa PREDISPORRE LA CASA E L EDIFICIO ALL AUTOMAZIONE CHORUS. (Nicola Perico) Gli aspetti etici dell impianto elettrico: la realizzazione pratica 3 parte: L automazione della casa PREDISPORRE LA CASA E L EDIFICIO ALL AUTOMAZIONE CHORUS (Nicola Perico) Contenuti Impianti: Tradizionale

Dettagli

CATALOGO AXOLUTE COMUNICAZIONE

CATALOGO AXOLUTE COMUNICAZIONE CATALOGO AXOLUTE COMUNICAZIONE 60 61 INDICE DI SEZIONE 62 Caratteristiche generali 68 Terminali video per il controllo domestico AXOLUTE Axolute 48-76.indd 61 21-04-2005 11:04:10 COMUNICAZIONE Caratteristiche

Dettagli

NOTE PER L INSTALLAZIONE DI DISPOSITIVI E PER INTERVENTI TECNICI APICE

NOTE PER L INSTALLAZIONE DI DISPOSITIVI E PER INTERVENTI TECNICI APICE NOTE PER L INSTALLAZIONE DI DISPOSITIVI E PER INTERVENTI TECNICI APICE Le informazioni incluse in questo manuale sono di proprietà APICE s.r.l. e possono essere cambiate senza preavviso. APICE s.r.l. non

Dettagli

TCIP0202 SCHEDA TELECONTROLLO IP

TCIP0202 SCHEDA TELECONTROLLO IP TCIP0202 SCHEDA TELECONTROLLO IP Doc v1.0 La scheda Telecontrollo IP è un dispositivo che permette il controllo a distanza di ingressi e di uscite tramite collegamento di rete ETHERNET basata su protocollo

Dettagli

Interfaccia contatti in modulo DIN F428

Interfaccia contatti in modulo DIN F428 Descrizione Questo dispositivo consente di integrare apparecchiature di comando di tipo tradizionale (interruttore, pulsante etc.) in sistemi evoluti con logica di funzionamento a BUS. È possibile quindi

Dettagli

Sintesi vocale per ascensori CARUSO. ESY3000 ESY3000.P (Pitagora) Manuale di Installazione V IT_E_Caruso_121030_v1.3.

Sintesi vocale per ascensori CARUSO. ESY3000 ESY3000.P (Pitagora) Manuale di Installazione V IT_E_Caruso_121030_v1.3. Sintesi vocale per ascensori.p (Pitagora) Manuale di Installazione V..3 930007.IT_E_Caruso_030_v.3.cdr Sintesi Vocale DRIZIE DEL PRODOTTO è un sintetizzatore vocale per ascensori che consente di riprodurre

Dettagli

Lampada fluorescente compatta

Lampada fluorescente compatta SSensor da parete PIR IP55 MSA10 Descrizione Dispositivo di controllo e comando dotato di sensore di luminosità e movimento per la gestione dell illuminazione. Il dispositivo ha un grado di protezione

Dettagli

Comando touch HD4657M3 HD4657M4 HC4657M3 HC4657M4 HS4657M3 HS4657M4

Comando touch HD4657M3 HD4657M4 HC4657M3 HC4657M4 HS4657M3 HS4657M4 Descrizione Il comando touch è un dispositivo in cui i pulsanti tradizionali sono sostituiti da sensori capacitivi. Il dispositivo consente quindi di effettuare alcune funzioni tipiche di un comando SCS

Dettagli

Centralino di portineria

Centralino di portineria Centralino di portineria www.bticino.com Centralino di portineria Centralino di portineria Indice Avvertenze e consigli 4 Contenuto della confezione 4 Descrizione generale 5 Vista frontale 5 Tasti di navigazione

Dettagli

Misteriosamente nero. Axolutamente unico.

Misteriosamente nero. Axolutamente unico. Misteriosamente nero. Axolutamente unico. Semplicemente bianco. Axolutamente unico. 2 3 Products Design: Zecca&Zecca and BTicino Industrial Design Variante esclusiva di AXOLUTE dove il vetro nero è protagonista

Dettagli

AlarmRack & AlarmManager. Descrizione Prodotto

AlarmRack & AlarmManager. Descrizione Prodotto AlarmRack & AlarmManager Descrizione Prodotto Versione: 1.4 Data: 15/02/2007 Pag.1/8 AlarmRack AlarmRack e un sistema integrato che permette di tenere sotto controllo ininterrottamente la vostra rete dati.

Dettagli

Manuale istruzioni. art Manuale per l'installatore

Manuale istruzioni. art Manuale per l'installatore Manuale istruzioni art. 01547 Manuale per l'installatore Indice CARATTERISTICHE GENERALI da pag. 5 FUNZIONALITA' da pag. 6 FUNZIONALITÀ CARATTERISTICHE GENERALI Per tutti i dettagli relativi al sistema

Dettagli

Guida all installazione

Guida all installazione Guida all installazione DSL37242440_guida V-MOS.indd 1 02/12/14 09:52 INTRODUZIONE Questa guida descrive le azioni utili per la rapida e autonoma installazione del Modem e il collegamento del tuo computer

Dettagli

Un unico sistema per ogni esigenza. CECOFLEX e CECOFLEX Plus sistemi di cablaggio flessibili. e multimediali più importanti dello spazio abitativo.

Un unico sistema per ogni esigenza. CECOFLEX e CECOFLEX Plus sistemi di cablaggio flessibili. e multimediali più importanti dello spazio abitativo. Un unico sistema per ogni esigenza CECOFLEX e CECOFLEX Plus sistemi di cablaggio flessibili e scatole di collegamento per le applicazioni di comunicazione e multimediali più importanti dello spazio abitativo.

Dettagli

Attuatore 16A con sensore di corrente F522

Attuatore 16A con sensore di corrente F522 Descrizione Il dispositivo è un attuatore con sensore ad relè bistabile con funzionalità zero crossing destinato alle funzioni di Gestione controllo carichi e/o Automazione. In modalità controllo carichi:

Dettagli

2 fili. Sistema. Sistema. 2 fili

2 fili. Sistema. Sistema. 2 fili fili fili R fili R fili Indice aratteristiche generali 5 orme generali di installazione 8 Indice Schemi di collegamento Varianti osti audio-citofonici ed accessori aggiuntivi 7 osti audio-telefonici 75

Dettagli

IT MANUALE TECNICO. Citofono art. 2701W - art. 2702W

IT MANUALE TECNICO. Citofono art. 2701W - art. 2702W IT MANUALE TECNICO Citofono art. 70W - art. 70W Avvertenze Uso previsto Questo prodotto Comelit è progettato e realizzato con lo scopo di essere utilizzato nella realizzazione di impianti per comunicazione

Dettagli

MODEM GUIDA ALL INSTALLAZIONE - MODEM. guida modem freccia_a.idml 1 20/05/14 16:32

MODEM GUIDA ALL INSTALLAZIONE - MODEM. guida modem freccia_a.idml 1 20/05/14 16:32 MODEM GUIDA ALL INSTALLAZIONE - MODEM guida modem freccia_a.idml 1 20/05/14 16:32 INTRODUZIONE C Questa guida descrive le attività utili per una rapida installazione del Modem e per collegare il tuo telefono

Dettagli

Avvertenza prima dell installazione

Avvertenza prima dell installazione Avvertenza prima dell installazione Spegnere immediatamente la videocamera di rete se questa presenta fumo o un odore insolito. Consultare il manuale dell utente per le temperature di esercizio. Rivolgersi

Dettagli

MULTI-LINK. Interfaccia Lan/Gprs

MULTI-LINK. Interfaccia Lan/Gprs MULTI-LINK Interfaccia Lan/Gprs MULTI-LINK: interfaccia Lan/Gprs Multi-Link è un dispositivo multivettore ad 8 ingressi - 8 uscite espandibile a 32 In/Out con schede opzionali BT-EX8/2, collegabile a qualsiasi

Dettagli

OGGETTO DELL'ANALISI. Analisi P.01. Prezzo di applicazione Euro cadauno 327,00 (diconsi euro trecentoventisettevirgolazero) Utile d'impresa 10% 327,00

OGGETTO DELL'ANALISI. Analisi P.01. Prezzo di applicazione Euro cadauno 327,00 (diconsi euro trecentoventisettevirgolazero) Utile d'impresa 10% 327,00 Analisi P.01 Fornitura e posa in opera di apparato switch di rete layer 2 con 24 porte RJ-45 10/100 autosensing (IEEE 802.3 tipo 10BASET, IEEE 802.3u tipo 100BASETX) sia full duplex/half duplex più 2 porte

Dettagli