COMPANY PROFILE 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMPANY PROFILE 2015"

Transcript

1

2 COMPANY PROFILE 2015

3

4 Da oltre 40 anni Gami Impianti srl si occupa della vendita, della realizzazione e della manutenzione di sistemi antincendio

5 La storia del nostro gruppo comincia nel lontano 1971, quando forse neanche il fondatore delle nostre attività poteva immaginare che un giorno la sua tenacia e il suo silenzioso impegno avrebbero dato seguito ad uno sviluppo lavorativo che oggi ci vede presenti in gran parte del territorio italiano. Vincenzo Cuoco, in compagnia di sua moglie Rosalba, fonda la GAMI ESTINTORI, occupandosi, in maniera a dir poco pionieristica, della vendita e della manutenzione di materiale antincendio in un territorio, il sud Italia, in cui più di quarant anni fa non era sicuramente facile poter sensibilizzare l utenza alla sicurezza ed alla prevenzione incendi. La passione, la tenacia e il gusto per le sfide del mercato portano l azienda a rinnovarsi negli anni 90: con l avvento di Domenico Cuoco, figlio dei fondatori ed oggi amministratore unico, nasce la seconda gemma del gruppo, GAMI IMPIANTI. In seguito alla fusione delle attività del gruppo oggi la GAMI IMPIANTI srl rappresenta un punto di riferimento sul mercato nazionale. Determinazione, competitività, spirito vincente, innovazione, rispetto delle esigenze dell uomo e dell ambiente, cooperazione con i clienti e i fornitori, capacità di rinnovamento, rapporti continui di collaborazione e di assistenza al cliente sono i valori principali ai quali non intendiamo rinunciare, nella consapevolezza che solo attraverso questi percorsi, articolati e complessi, si può perseguire qualunque risultato.

6

7

8 CONSULENZA E PROGETTAZIONE Il nostro staff di ingegneri specializzati supporta i clienti ed i partner nello sviluppo dei progetti e nell iter burocratico delle pratiche e della documentazione presso i Comandi dei Vigili del Fuoco. La tutela della salute e della sicurezza sul lavoro viene espressa attraverso l applicazione del D.Lgs. 81/08. PRESIDI ANTINCENDIO Estintori, materiale pompieristico, porte tagliafuoco materiale di pronto soccorso, cartellonistica di sicurezza materiali di protezione passiva, vernici Intumescenti. IMPIANTI ANTINCENDIO La nostra strategia è quella di rendere la vostra azienda il luogo miglior e e più sicuro per lavorare, creando così un ambiente sereno e proficuo. Valutiamo i vostri rischi, proponiamo le adeguate contromisure e vi aggiorniamo costantemente sui nuovi obblighi normativi. ASSISTENZA E MANUTENZIONE Lo staff dei tecnici operatori della GAMI IMPIANTI SRL è un gruppo di professionisti selezionati e certificati secondo le linee guida U.M.A.N. (Associazione Nazionale Aziende Sicurezza e Antincendio) nel pieno rispetto delle norme UNI e dei decreti Ministeriali.

9 STAFF Domenico Cuoco CEO Antonio Salemme Anna D Ambrosio UFFICIO AMMINISTRATIVO Luigi Nardella DIREZIONE TECNICA Mirko Di Buduo DIREZIONE OPERATIVA Enzo Palma UFFICIO COMUNICAZIONE E MKTG Antonio Ianziti RESPONSABILE CANTIERI Marco Paparesta AREA COMMERCIALE Marco Prencipe LOGISTICA E MAGAZZINO Luciano Russi UFFICIO MANUTENZIONI

10 CLIENTI SEDE PAGE (FG) - ISTITUTO POLIGRAFICO SALARIO SEDE ROMA - STABILIMENTO VERONICO (ASCOLI SATRIANO) REGIONE PUGLIA SEDE I.R.I.F. (FOGGIA) - SCUOLA CAVEDONI (SASSUOLO) - PROVINCIA DI FOGGIA I.T.I.S. DI MAGGIO (S. GIOVANNI R.) - HOTEL CICOLELLA (FG) - HOTEL EUROPA (FG) - STABILIMENTO MDJ (MANFREDONIA) - CAMERA DI COMMERCIO (FG) - ASL CERIGNOLA SEDE EX INAM (CERIGNOLA) - SCUOLA CAVEDONI (SASSUOLO) - ISTITUTO POLIGRAFICO SEDE FOGGIA - REGIONE PUGLIA SEDE I.R.I.F. (FG) - ARENA (VASTO) - STABILIMENTO BMP (MANFREDONIA) - SIEM (FG) - STABILIMENTO MDJ (MANFREDONIA) - PROVINCIA DI FOGGIA I.T.I.S. DI MAGGIO (S. GIOVANNI ROT.) - COSEME (FG) - SCUOLA CAVEDONI (SASSUOLO) - SUORE PIE OPERAIE (FG) - CAMERA DI COMMERCIO ARCHIVIO (FG) CLINICA DE LUCA (CASTENUOVO DELLA DAUNIA) - MULTISALA (FG) - PROVINCIA DI FOGGIA SCUOLA CATALANO (FG) - PALACE HOTEL (LUCERA) - EUROCOSTRUZIONI AUTORIMESSA (ORTA NOVA) - QUESTURA (FG) - PROVINCIA DI FOGGIA I.T.I.S. DI MAGGIO (S. GIOVANNOI ROT.) - QUESTURA (FG) - AUTORIMESSA (ORTANOVA) - AMICA (FG) - DARC AUTORIMESSE (FG) - PROVINCIA DI FOGGIA SCUOLA CATALANO (FG) - CLINICA DE LUCA (CASTELNUOVO DELLA DAUNIA) - SANTACROCE (DELICETO) - WINKELMANN CECA ITAL. (FG) - QUESTURA ARCHIVIO (FG) - ALENIA (FG) - GIUDICE DI PACE ARCHIVIO (FG) POSTE ITALIANE (S. GIOVANNI ROT.) - TRE FIAMMELLE LAVIT (FG) - VILLA SERENA (FG) - FONDAZIONE TURATI (VIESTE) - ISTITUTO POLIGRAFICO SEDE FOGGIA - STABILIMENTO HOLZBAU SUD SPA (CALITRI) - STABILIMENTO LAVIT (FG) - ASL FG OO.RR. ARCHIVIO CARTELLE CLINICHE (FG) - REGIONE PUGLIA ARCHIVIO UMA (FG) - REGIONE PUGLIA ARCHIVIO PARCO TRATTURI (FG) - STABILIMENTO MDJ (MANFREDONIA) - SEDE EDIF (FG) - ITALTRANS (Z.I. MELFI) - STABILIMENTO HOLZBAU SUD (CALITRI) - ENTE FIERA (FG) - REGIONE PUGLIA PARCO TRATTURI (FG) - REGIONE PUGLIA ARCHIVIO UMA (FG) - ASL FG OO.RR. ARCHIVIO CARTELLE CLINICHE (FG) - EXARTA ARCHIVIO (MONTELEONE DI PUGLIA) HOTEL NETTUNO (RODI GARGANICO) - OMC TRENITALIA (ANCONA) - BIBLIOTECA NAZIONALE (POTENZA) - PARCO NAZIONALE DEL GARGANO (MONTE S. ANGELO) - EURO 2000 (CASTELLUCCIO DEI SAURI) - MULINO D ASCOLI (ASCOLI SATRIANO) - AUTORIMESSA (TARANTO ) - CODISAL (BOJANO) - BRICO (MOLFETTA) - PROVINCIA DI FOGGIA TEATRO DEL FUOCO (FG) - COMANDO PROV. CARABINIERI ARCHVIO (FG) - BANCA CREDITO COOPERATIVO ARCHIVIO (S. GIOVANNI ROT.) - ASL BA OSPEDALE ARCHIVIO (CANOSA DI PUGLIA) - MOTORIZZAZIONE ARCHIVIO (FG) - BIBLIOTECA NAZIONALE ARCHIVIO (POTENZA) - PARCO NAZIONALE DEL GARGANO CED (MONTE S. ANGELO) STABILIMENTO ECEPLAST (TROIA) - TENIMENTO SAN GIUSEPPE (FG) - STABILIMENTO ECEPLAST (TROIA) - SEDE NUOVOARREDO (FG) - STABILIMENTO GLS TICHE (FG) - FERSERVIZI (VERONA) - CENTRO TURISTICO BONASSISA (BORGO SEGEZIA) - STABILIMENTO GLS TICHE (FG) - STABILIMENTO ECEPLAST (TROIA) PROVINCIA DI FOGGIA IST. DI SANGRO (S. SEVERO) - CENTRO TURISTICO MARCEGAGLIA (PUGNOCHIUSO) - I.AC.P. (FG) - AUTORIMESSA REAL VENETO (FG) - AGECOS. DEPURATORE (MANFREDONIA) - I.A.C.P. ARCHIVIO (FG) STABILIMENTO ATI SALE (MARGHERITA DI SAVOIA) - HOTEL ROTARI (MONTE S. ANGELO) - REGIONE PUGLIA ARCHIVIO (BORGO SEGEZIA) - OSPEDALE CASA SOLLIEVO (SAN GIOVANNI ROT.) - OFFICINE TRENITALIA (VERONA) - REGIONE PUGLIA (BRINDISI) - ASL FG OO.RR. III LOTTO (FG) - REGIONE PUGLIA BORGO SEGEZIA - MINISTREO TESORO ZAMMARANO ARCHIVI (FG) - LA MOTOSPORT (FG) - HOTEL ROTARI (MONTE S. ANGELO) - COOP GEAS (ORSARA) - LA MOTOSPORT (FG) - DASTI VENDING (CERIGNOLA) - ASL FG OSPEDALE T.MASSELLI (S. SEVERO) - NUOVA SEDE CCIAA (FOGGIA) - AUTOCENTRO POLIZIA (FOGGIA) - MUSEO DELLE CARROZZE (FOGGIA) - REGIONE PUGLIA ARCHIVIO (BORGO SEGEZIA) - MINISTERO DEL TESORO ZAMMARANO ARCHIVIO (FG) ISTITUTO MARCELLINE (FOGGIA) - NUOVE SALE OPERATORIE OO.RR. (FOGGIA) - AGRISPES (MANFREDONIA) - LOGISTICA SPA (MELFI) - IKEA (BARI) STABILIMENTO ECEPLAST (TROIA) - OSPEDALE TATARELLA (CERIGNOLA) - ARCHIVI TRIBUNALE (FOGGIA) - CASTELLO DI TORREMAGGIORE - SEDI VARIE BANCA D ITALIA - ECOLAV (CERIGNOLA) - OLEARIA CLEMENTE (MANFREDONIA) - CASA SOLLIEVO DELLA SOFFERENZA (SAN GIOVANNI R.) - RAGIONERIA TERRITORIALE DELLO STATO (FOGGIA) - FERROVIE DEL GARGANO (FOGGIA) - TEATRO GIORDANO (FOGGIA)

11 CLINICA DE LUCA CASTELNUOVO DELLA DAUNIA (FG) ADEGUAMENTO COMPLETO ANTINCENDIO PER L OTTENIMENTO CERTIFICATO DI PREVENZIONE INCENDI Impianti di rilevazioni fumi; impianto reti idranti; compartimentazione antincendio; installazione porte tagliafuoco; filtri di sovrappresione; filtri con camini shunt.

12 IKEA BARI Adeguamento impianto antincendio sprinkler ai fini del rinnovo del certificato prevenzione incendi

13 OSPEDALI RIUNITI FOGGIA IMPIANTO RETE IDRANTE E SPRINKLER IMPIANTI RILEVAZIONI FUMI E SPEGNIMENTO A GAS Realizzazione tronchi rete idrica antincendio, sostituzione gruppo antincendio c/o sede ospedale d Avanzo, realizzazione n.2 impianti spegnimento a gas archivi cartelle cliniche, n.3 impianti rilevazione fumi, trasmissione allarmi. Manutenzione: porte rei, illuminazione d emergenza, gruppi antincendio, rete idranti e sprinkler, estintori, cartellonistica.

14 TRENITALIA VERONA ADEGUAMENTO COMPLETO ANTINCENDIO PER L OTTENIMENTO CERTIFICATO DI PREVENZIONE INCENDI Impianti di rilevazioni fumi; impianto reti idranti; compartimentazione antincendio; installazione porte tagliafuoco; rifacimento completo impianto elettrico.

15 IMPIANTO SPRINKLER E RETE IDRANTE IMPIANTO RILEVAZIONI FUMI E EFC Realizzazione rete idrante esterna ed interna, 4 impianti sprinkler a umido, n. 100 testine, 800 metri di tubazioni, gruppo antincendio en con motopompa, 9 idranti uni70, 10 idranti uni45, impianto rilevazione fumi, aperture elettriche efc, estintori, porte rei e vetrate rei. ECEPLAST TROIA (FG)

16 POSTE ITALIANE SAN GIOVANNI ROTONDO (FG) ADEGUAMENTO COMPLETO ANTINCENDIO PER L OTTENIMENTO CERTIFICATO DI PREVENZIONE INCENDI Impianto rilevazione antincendi; impianto idrico a rete idranti; compartimentazione antincendio.

17 HOLZBAU SUD CALITRI (AV) IMPIANTO SPRINKLER E RETE IDRANTE Realizzazione locale tecnico e riserva idrica con serbatoi esterni 140 mc, rete idrante esterna ed interna, 2 impianti sprinkler a secco, n. 388 testine, 1500 metri di tubazioni, gruppo antincendio en con motopompa, 9 idranti soprasuolo uni70, 30 idranti uni45, 2 impianti rilevazione fumi, 2 impianti rilevazione scintille, estintori.

18 ENTE FIERE DI FOGGIA FOGGIA IMPIANTO RETE IDRANTE Realizzazione locale tecnico c.a. e riserva idrica interrata 180 mc, rete idrante esterna ed interna, 7000 metri di tubazioni interrate, gruppo antincendio en con motopompa, 60 pozzetti con valvole elettriche, plc controllo valvole, 65 idranti soprasuolo uni70, 35 idranti uni45, pozzo artesiano per rincalzo riserva idrica, scavi e rinterri, bitumazione.

19 BRICO CENTER MOLFETTA (BA) IMPIANTO SPRINKLER E RETE IDRANTE Installazione gruppo antincendio en 12845, sistemazione locale tecnico ai sensi uni 11292, installazioni centrale allarmi e livelli vasca riserva idrica interrata.

20 LOGISTICA SPA MELFI (PZ) MANUTENZIONE IMPIANTO SPRINKLER, RETE IDRANTE, PORTE E PORTONI REI L impianto sprinkler e rete idrante non era stato mai collaudato dall impresa esecutrice in virtù di alcune perdite sull impianto, creando disservizi e mancata protezione dei beni. Il nostro intervento è stato quello di individuare le perdite con le nostre strumentazioni e tecnologie. Perdite individuate n. 6, con scavi, rinterri, sostituzione di tratti di tubazioni e valvole. Rettifica gruppo esistente e sostituzione attacchi VV.F., collaudo impianti.

21 Via Di Camarda, Foggia (It) Ph Fax CONFINDUSTRIA FOGGIA

22

Diamo valore alla vostra sicurezza

Diamo valore alla vostra sicurezza Diamo valore alla vostra sicurezza Assistenza Emporio Accademia L organizzazione fa la sicurezza La sicurezza è una cosa seria. E complessa. Non è quindi un caso se ai professionisti della sicurezza vengono

Dettagli

DIREZIONE AZIENDALE DIRETTORE GENERALE DOTT. VITO PIAZZOLLA. Segreteria 0881 884609 0881 884619

DIREZIONE AZIENDALE DIRETTORE GENERALE DOTT. VITO PIAZZOLLA. Segreteria 0881 884609 0881 884619 AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (istituita con L.R. 28/12/2006 n.39) www.aslfg.it www.sanita.puglia.it URP COMUNICA urp@aslfg.it numero verde 800 014512 Contatti San Severo: Tel. 0882

Dettagli

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2012

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2012 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 REGIONE AGRARIA N.1 REGIONE AGRARIA N.2 Comuni di: ACCADIA, ANZANO DI PUGLIA, CELLE SAN VITO, FAETO, MONTELEONE DI PUGLIA, ORSARA DI PUGLIA, PANNI, ROSETO VALFORTORE

Dettagli

Un angelo custode guarda alla VostRa serenità PIgHI. la sicurezza di sentirsi PRotettI.

Un angelo custode guarda alla VostRa serenità PIgHI. la sicurezza di sentirsi PRotettI. Un angelo custode GUARDA ALLA VOSTRA SERENITà Ha lo sguardo che Pighi Antincendi rivolge a chi cerca più tranquillità per la propria casa e il proprio ambiente di lavoro, stabilendo un nuovo standard di

Dettagli

PROGRAMMAZIONE NUMERICA DELLE AUTORIZZAZIONI PROVINCIALI

PROGRAMMAZIONE NUMERICA DELLE AUTORIZZAZIONI PROVINCIALI Servizio Trasporti Programmazione numerica ALLEGATO B Al Regolamento per la programmazione numerica, l autorizzazione e la vigilanza delle imprese e società di consulenza per la circolazione dei mezzi

Dettagli

PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI

PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI R.I. n. 64 del 03/05/2007 PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI N. 1301 /24 Reg. Det. Data, 03/05/2007 OGGETTO: Approvazione del verbale delle operazioni

Dettagli

ASSOCIAZIONI DI ASSISTENZA SOCIO-SANITARIA (1)

ASSOCIAZIONI DI ASSISTENZA SOCIO-SANITARIA (1) ASSOCIAZIONI DI ASSISTENZA SOCIO-SANITARIA (1) 1 Accadia 2 Accadia 3 Ascoli Satriano 4 Ascoli Satriano 5 Biccari 6 Biccari 7 Bovino 8 Carlantino 9 Castelluccio dei Sauri 10 Castelluccio Valmaggiore 11

Dettagli

Nuovo codice di prevenzione incendi. Capitolo S.9: Operatività antincendio

Nuovo codice di prevenzione incendi. Capitolo S.9: Operatività antincendio Nuovo codice di prevenzione incendi Capitolo S.9: Operatività antincendio Istituto Superiore Antincendi, Roma Cos è?? Perchè?? Cos è? E la strategia antincendio che ha come scopo rendere possibile l effettuazione

Dettagli

Comando Provinciale VV.F. Vicenza Corso L.818/84

Comando Provinciale VV.F. Vicenza Corso L.818/84 Comando Provinciale VV.F. Vicenza Corso L.818/84 Impianti di estinzione incendi RETI IDRANTI Progettazione, Installazione ed esercizio UNI 10779 - Luglio 2007 Vicenza: aprile 2008 relatore: Giuseppe Ing.

Dettagli

ASSOCIAZIONI DI ASSISTENZA SOCIO-SANITARIA (1)

ASSOCIAZIONI DI ASSISTENZA SOCIO-SANITARIA (1) ASSOCIAZIONI DI ASSISTENZA SOCIO-SANITARIA (1) 1 Accadia A.V.I.S. Sezione Comunale di Accadia (Associazione Volontari Italiani del Sangue) 2 Accadia Accadia Solidale 3 Ascoli Satriano Volascoli 4 Biccari

Dettagli

Impianti e dispositivi di protezione antincendio. Impianti e dispositivi di protezione antincendio

Impianti e dispositivi di protezione antincendio. Impianti e dispositivi di protezione antincendio Impianti Meccanici 1 Danni provocati dagli incendi negli stabilimenti : - diretti : distruzione di macchinari, impianti, merci. - indiretti : mancata produzione Mezzi di prevenzione e Provvedimenti di

Dettagli

PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI. N. 1300/24 Reg. Det. Data, 03/05/2007

PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI. N. 1300/24 Reg. Det. Data, 03/05/2007 R.I. n. 66 del 03/05/07 PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI N. 1300/24 Reg. Det. Data, 03/05/2007 OGGETTO: Approvazione del verbale delle operazioni di

Dettagli

Quesiti di prevenzione incendi

Quesiti di prevenzione incendi Quesiti di prevenzione incendi Raccolta 2010/2011 183 domande e risposte a cura di Mario Abate Direttore Vice Dirigente Comando VVF Milano (Le risposte ai quesiti sono riferite alle norme vigenti al momento

Dettagli

IMPRESA SICURA s.r.l.

IMPRESA SICURA s.r.l. REGISTRO DEI CONTROLLI E DELLA MANUTENZIONE ANTINCENDIO ai sensi del D.P.R. 151/2011 IMPRESA SICURA s.r.l. Via N. Bixio n. 6 47042 - Cesenatico (FC) Tel. 0547.675661 - Fax. 0547.678877 e-mail: info@impresasicurasrl.it

Dettagli

La SERIM IMPIANTI è lieta di presentarsi e ringrazia per l opportunità concessale di comunicare ciò che rappresenta nel proprio settore.

La SERIM IMPIANTI è lieta di presentarsi e ringrazia per l opportunità concessale di comunicare ciò che rappresenta nel proprio settore. Oggetto: lettera di presentazione La SERIM IMPIANTI è lieta di presentarsi e ringrazia per l opportunità concessale di comunicare ciò che rappresenta nel proprio settore. Da 14 anni la SERIM IMPIANTI opera

Dettagli

Le fonti della normativa della sicurezza Parte 3) 17/02/2015 Ingg. E. Collini - P. Fabrizio - ad uso esclusivo VF e ANVVF - IAE Bruno

Le fonti della normativa della sicurezza Parte 3) 17/02/2015 Ingg. E. Collini - P. Fabrizio - ad uso esclusivo VF e ANVVF - IAE Bruno Le fonti della normativa della sicurezza Parte 3) Prevenzione Incendi Misure di protezione attiva e passiva Vie di esodo, compartimentazioni, distanziamenti Segnaletica di sicurezza Sistemi di allarme

Dettagli

Antincendio Sistemi Integrati

Antincendio Sistemi Integrati Antincendio Sistemi Integrati La società FARO è presente sul mercato italiano già dal 1916 con una produzione di estintori che ebbe largo successo sin dalla sua prima comparsa e poi nell ultimo dopoguerra,

Dettagli

BREVE APPROFONDIMENTO SULLE PRINCIPALI MISURE DI SICUREZZA

BREVE APPROFONDIMENTO SULLE PRINCIPALI MISURE DI SICUREZZA BREVE APPROFONDIMENTO SULLE PRINCIPALI MISURE DI SICUREZZA MISURE DI SICUREZZA PASSIVA: Resistenza al fuoco delle strutture e delle porte Compartimentazione Comportamento al fuoco dei materiali MISURE

Dettagli

Impianti e dispositivi di protezione antincendio. Impianti industriali 2-2012 1

Impianti e dispositivi di protezione antincendio. Impianti industriali 2-2012 1 Impianti industriali 2-2012 1 RIFERIMENTI NORMATIVI D.M.10/03/98 Criteri generali di sicurezza e per la gestione dell emergenza nei luoghi di lavoro D.M.04/04/98 Elenco attività normate (soggette a CPI)

Dettagli

PROGRAMMA MINIMO DI BASE PER CORSO PER ADDETTO ANTINCENDIO IN ATTIVITÀ A RISCHIO DI INCENDIO BASSO (DURATA 4 ORE)

PROGRAMMA MINIMO DI BASE PER CORSO PER ADDETTO ANTINCENDIO IN ATTIVITÀ A RISCHIO DI INCENDIO BASSO (DURATA 4 ORE) PROGRAMMA MINIMO DI BASE PER CORSO PER ADDETTO ANTINCENDIO IN ATTIVITÀ A RISCHIO DI INCENDIO BASSO ( 4 ORE) 1) INCENDIO 1 ora principi della combustione prodotti della combustione sostanze estinguenti

Dettagli

PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI IL DIRIGENTE DEL SETTORE

PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI IL DIRIGENTE DEL SETTORE R.I. n. del PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI N. /24 Reg. Det. Data, OGGETTO: Approvazione del verbale delle operazioni di gara e aggiudicazione definitiva

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Cognome, Nome BINETTI, Leonardo Guido Data iscrizione elenco EQ e grado 17 marzo 1980 II grado, n. 604 Indirizzo

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Direzione Generale Territoriale Centro Ufficio Motorizzazione Civile di Roma

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Direzione Generale Territoriale Centro Ufficio Motorizzazione Civile di Roma Oggetto: Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Direzione Generale Territoriale Centro Ufficio Motorizzazione Civile di Roma Sede Motorizzazione Civile di Roma Nord Sede M.C.T.C. Roma Nord - Via

Dettagli

REGISTRO DEI CONTROLLI ANTINCENDIO

REGISTRO DEI CONTROLLI ANTINCENDIO Amministrazione Provinciale di Pordenone Settore Edilizia e Appalti AUDITORIUM CONCORDIA Via Interna, 2 Pordenone REGISTRO DEI CONTROLLI ANTINCENDIO Auditorium Sala Conferenze Sala Teatrale e Musicale

Dettagli

Puglia ACQUAVIVA DELLE FONTI ALTAMURA ANDRIA BARI

Puglia ACQUAVIVA DELLE FONTI ALTAMURA ANDRIA BARI Puglia ACQUAVIVA DELLE FONTI DIPARTIMENTO DIPENDENZE PATOLOGICHE DI ACQUAVIVA Indirizzo: Via Milano, 21/e - 70021 - ACQUAVIVA DELLE FONTI Responsabile: Letizia Tersano Tel: 080/3077009 Fax: 080/3077044

Dettagli

Gruppi Antincendio.com

Gruppi Antincendio.com GRUPPI ANTINCENDIO EN12845 Base giunto I gruppi antincendio sono preassemblati su un robusto basamento zincato a caldo comprendente anche la struttura dei quadri elettrici. Mod. P1E Elettropompa principale

Dettagli

I NOSTRI SERVIZI ED I NOSTRI PRODOTTI

I NOSTRI SERVIZI ED I NOSTRI PRODOTTI ANTINCENDIO I NOSTRI SERVIZI ED I NOSTRI PRODOTTI GESTIONE COMPUTERIZZATA ATTREZZATURA ANTINCENDIO Esclusivo software gestionale per l elaborazione dei dati analitici, riferimenti UNI e scadenze operative

Dettagli

L offerta formativa 2011/2012:

L offerta formativa 2011/2012: Foggia, 19 Gennaio 2011 Sala Giunta - Palazzo Dogana L offerta formativa 2011/2012: il nuovo assetto delle scuole secondarie superiori nella provincia di Foggia secondo il piano di dimensionamento della

Dettagli

PIANO DI EMERGENZA ED EVACUAZIONE

PIANO DI EMERGENZA ED EVACUAZIONE PIANO DI EMERGENZA ED EVACUAZIONE (ai sensi del D.Lgs. 81/08 artt.18, 43, 46 e del D.M. 10/03/98 art. 5) Il presente documento è parte integrante del Documento di Valutazione dei Rischi di cui all art.

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA COMUNE DI MILANO Settore Edilizia Scolastica GRUPPO 1 - ZONA 2 - SCUOLA N 1170 -------- RELAZIONE DESCRITTIVA DELLE OPERE DA REALIZZARE PER L ADEGUAMENTO DEGLI IMPIANTI ANTINCENDIO E ADDUZIONE GAS NEL

Dettagli

1. INDIVIDUAZIONE DELLE ATTIVITA' SOGGETTE AI CONTROLLI DI PREVENZIONE INCENDI

1. INDIVIDUAZIONE DELLE ATTIVITA' SOGGETTE AI CONTROLLI DI PREVENZIONE INCENDI 1. INDIVIDUAZIONE DELLE ATTIVITA' SOGGETTE AI CONTROLLI DI PREVENZIONE INCENDI Con riferimento al DPR 151/2011 "Regolamento recante disciplina dei procedimenti relativi alla prevenzione incendi, a norma

Dettagli

O rdine degli Ingegneri della Provincia di Teramo

O rdine degli Ingegneri della Provincia di Teramo 9.00 13.00 Giorno Periodo Argomento Docente 20.03 23.03 24.03 27.03 30.03 Introduzione alla Prevenzione Incendi. Allegato I del D.M. 10 marzo 1998 (valutazione dei rischi di incendio nei luoghi di lavoro).

Dettagli

PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE RESIDENZA MATTIOLI SIENA

PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE RESIDENZA MATTIOLI SIENA Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE RESIDENZA MATTIOLI SIENA 1 STRUTTURA SEDE RESIDENZA MATTIOLI Via P. A. MATTIOLI, 8 SIENA tel

Dettagli

Piano per la gestione delle emergenze UFFICI E RESIDENZA FASCETTI -

Piano per la gestione delle emergenze UFFICI E RESIDENZA FASCETTI - Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE UFFICI E RESIDENZA FASCETTI 1 STRUTTURA SEDE UFFICI E RESIDENZA FASCETTI Piazza dei Cavalieri,

Dettagli

Prot. n. 1931/8-1 Foggia, 20/07/2011 IL DIRIGENTE

Prot. n. 1931/8-1 Foggia, 20/07/2011 IL DIRIGENTE Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia-Direzione Generale UFFICIO IX AMBITO TERRITORIALE FOGGIA Prot. n. 1931/8-1 Foggia, 20/07/2011 IL DIRIGENTE

Dettagli

ATTILIO MANFRINI INGEGNERE

ATTILIO MANFRINI INGEGNERE ATTILIO MANFRINI INGEGNERE CURRICULUM PROFESSIONALE Ed. 1 Rev. 4 Aggiornato a aprile 2011 DATI PERSONALI Data di nascita: 15/12/45 Luogo di nascita: Cerignola (FG) Recapito prof.le Via DANTE, 4-71042 CERIGNOLA

Dettagli

NORME DI SICUREZZA ANTINCENDI PER GLI EDIFICI DI CIVILE ABITAZIONE

NORME DI SICUREZZA ANTINCENDI PER GLI EDIFICI DI CIVILE ABITAZIONE Decreto Ministero dell interno 16 maggio 1987, n. 246 Norme di sicurezza antincendi per gli edifici di civile abitazione. (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 148 del 27 giugno 1987) Il testo del presente

Dettagli

PIACENZA 5 DICEMBRE 2011 Magnapark Monticelli LOGISTICA E PREVENZIONE INCENDI

PIACENZA 5 DICEMBRE 2011 Magnapark Monticelli LOGISTICA E PREVENZIONE INCENDI PIACENZA 5 DICEMBRE 2011 Magnapark Monticelli LOGISTICA E PREVENZIONE INCENDI Presentazione costruzione tipo Gazeley Italia Ing. Filippo Salis Direttore tecnico Gazeley Italia E un iniziativa Warehouse

Dettagli

IMPIANTI DI PROTEZIONE ATTIVA IMPIANTI DI ESTINZIONE INCENDI

IMPIANTI DI PROTEZIONE ATTIVA IMPIANTI DI ESTINZIONE INCENDI IMPIANTI DI PROTEZIONE ATTIVA IMPIANTI DI ESTINZIONE INCENDI IMPIANTI DI PROTEZIONE ATTIVA IMPIANTI DI ESTINZIONE INCENDI NORMATIVA DI RIFERIMENTO: DM 20-12-2012 (GU n.3 del 4-1-2013) Regola tecnica di

Dettagli

IMPIANTI DI ESTINZIONE INCENDI

IMPIANTI DI ESTINZIONE INCENDI COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI VERCELLI Seminario di aggiornamento Ordine Ingegneri della Provincia di Vercelli 1 NORMATIVA DI RIFERIMENTO: DM 20-12-2012 (GU n.3 del 4-1-2013) Regola tecnica di

Dettagli

Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell emergenza nei luoghi di lavoro

Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell emergenza nei luoghi di lavoro 1/1 generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell emergenza nei luoghi di lavoro 1/25 Contenuti DM 10/03/98 1/2 Valutazione dei rischi di incendio, protettive e precauzionali di esercizio Controllo

Dettagli

Il clima addomesticato è una conquista alla portata di tutti

Il clima addomesticato è una conquista alla portata di tutti CLIMA Il clima addomesticato è una conquista alla portata di tutti Acmei Sud S.p.A. innovazione nella distribuzione e commercializzazione di prodotti elettrici ed illuminotecnici. Presente da quaranta

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE SPECIFICA

CORSI DI FORMAZIONE SPECIFICA Informativa del 11/09/2012 CORSI DI FORMAZIONE SPECIFICA AMBITO SEGNALAZIONE PAG. Sicurezza Corso Addetti Antincendio 2 Sicurezza Corso Aggiornamento Addetti Antincendio 4 Bucciarelli Engineering S.r.l.

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA COMUNE DI MILANO Settore Edilizia Scolastica GRUPPO 2 - ZONA 9 - SCUOLA N 1277 -------- RELAZIONE DESCRITTIVA DELLE OPERE DA REALIZZARE PER L ADEGUAMENTO DEGLI IMPIANTI ANTINCENDIO E CENTRALE TERMICA NELLA

Dettagli

PIANO DI EMERGENZA ED EVACUAZIONE (ai sensi del D.Lgs. 81/08 artt.18, 43, 46 e del D.M. 10/03/98 art. 5)

PIANO DI EMERGENZA ED EVACUAZIONE (ai sensi del D.Lgs. 81/08 artt.18, 43, 46 e del D.M. 10/03/98 art. 5) PIANO DI EMERGENZA ED EVACUAZIONE (ai sensi del D.Lgs. 81/08 artt.18, 43, 46 e del D.M. 10/03/98 art. 5) Il presente documento è parte integrante del Documento di Valutazione dei Rischi di cui all art.

Dettagli

Documentazione di supporto: Il piano di emergenza in uso, comprensivo di tutti i suoi allegati vedi B.2 - Note eventuali. sostituto.

Documentazione di supporto: Il piano di emergenza in uso, comprensivo di tutti i suoi allegati vedi B.2 - Note eventuali. sostituto. REGISTRO DEGLI ADEMPIMENTI ANTINCENDIO - (art. 5 d.p.r. n. 37 del 12-01-1998) _ A.S. 2014-2015 Denominazione della ditta, azienda, attività POLO PROFESSIONALE L. SCARAMBONE I.S.I.S.S. Ubicazione degli

Dettagli

OBIETTIVI DI UN PIANO DELLE EMERGENZE E DI EVACUAZIONE

OBIETTIVI DI UN PIANO DELLE EMERGENZE E DI EVACUAZIONE OBIETTIVI DI UN PIANO DELLE EMERGENZE E DI EVACUAZIONE MINIMIZZARE I DANNI ALLE PERSONE AGEVOLARE L ESODO DALLE STRUTTURE PREVENIRE O LIMITARE I DANNI AL PATRIMONIO, ALL ATTIVITA LAVORATIVA ED AGLI AMBIENTI

Dettagli

Presentazione Aziendale

Presentazione Aziendale Presentazione Aziendale Il sottoscritto Dott. Ing. Ezio Combi, in qualità di responsabile della Co-Energy (Ingegneria degli Impianti e delle Energie Alternative), nato ad Anzio il 21-12-1980 con studio

Dettagli

PIANO DI EMERGENZA ED EVACUAZIONE (ai sensi del D.Lgs. 81/08 artt.18, 43, 46 e del D.M. 10/03/98 art. 5)

PIANO DI EMERGENZA ED EVACUAZIONE (ai sensi del D.Lgs. 81/08 artt.18, 43, 46 e del D.M. 10/03/98 art. 5) PIANO DI EMERGENZA ED EVACUAZIONE (ai sensi del D.Lgs. 81/08 artt.18, 43, 46 e del D.M. 10/03/98 art. 5) Il presente documento è parte integrante del Documento di Valutazione dei Rischi di cui all art.

Dettagli

Elenco Sedi della provincia di Bari Puglia

Elenco Sedi della provincia di Bari Puglia 11 C.A.A.F. Confagricoltura Pensionati S.r.l. è stato costituito il 10 dicembre 1992, ai s... Page 1 of 1 Agricoltura Service Srl Altamura tel. 0803105055 - - fax 0803105055 Via Zara 4-70022 - Altamura

Dettagli

Norme di sicurezza antincendi per gli edifici di civile abitazione arch. Antonio Esposito Comando Provinciale VV.F. Pisa

Norme di sicurezza antincendi per gli edifici di civile abitazione arch. Antonio Esposito Comando Provinciale VV.F. Pisa «Scienza e Tecnica della Prevenzione Incendi» A.A. 2013-2014 Norme di sicurezza antincendi per gli edifici di civile abitazione arch. Antonio Esposito Comando Provinciale VV.F. Pisa DPR 151/2011 Regolamento

Dettagli

Il D.M. 16 maggio 1987, n 246. Norme di sicurezza antincendi per gli edifici di civile abitazione.

Il D.M. 16 maggio 1987, n 246. Norme di sicurezza antincendi per gli edifici di civile abitazione. Il D.M. 16 maggio 1987, n 246 Norme di sicurezza antincendi per gli edifici di civile abitazione. 1 1.0. Scopo Le presenti norme hanno per oggetto i criteri di sicurezza antincendi da applicare agli edifici

Dettagli

PIANO DI EMERGENZA ED EVACUAZIONE (ai sensi del D.Lgs. 81/08 artt.18, 43, 46 e del D.M. 10/03/98 art. 5)

PIANO DI EMERGENZA ED EVACUAZIONE (ai sensi del D.Lgs. 81/08 artt.18, 43, 46 e del D.M. 10/03/98 art. 5) PIANO DI EMERGENZA ED EVACUAZIONE (ai sensi del D.Lgs. 81/08 artt.18, 43, 46 e del D.M. 10/03/98 art. 5) Il presente documento è parte integrante del Documento di Valutazione dei Rischi di cui all art.

Dettagli

Bari e provincia PUGLIA

Bari e provincia PUGLIA PUGLIA Bari e provincia Ospedale Pediatrico "Giovanni XXIII" Azienda Ospedaliera Consorziale Policlinico Bari Servizio Psicologia Via Amendola, 207 70126 Bari - BA Dr.ssa M. Grazia Foschino Barbaro (Psicologo)

Dettagli

OFFERTA ECONOMICA 1 - RISCALDAMENTO INVERNALE

OFFERTA ECONOMICA 1 - RISCALDAMENTO INVERNALE Università degli Studi di Parma Procedura aperta per l affidamento di un contratto multiservizi per la gestione tecnologica integrata e servizio energia con supporti tecnico logistico e interventi di riqualificazione

Dettagli

Provincia di Foggia IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Provincia di Foggia IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Provincia di Foggia Piazza XX Settembre, 20 - Foggia Partita I.V.A. e Codice fiscale 00374200715 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TRASPORTI N. 785 / 5 / Reg. Gen. Foggia, 09 marzo - 2012 OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI SANT'AGATA DI PUGLIA (PROVINCIA DI FOGGIA)

COMUNE DI SANT'AGATA DI PUGLIA (PROVINCIA DI FOGGIA) COMUNE DI SANT'AGATA DI PUGLIA (PROVINCIA DI FOGGIA) SETTORE TECNICO Piazza XX Settembre cap 71028 Tel 0881/984007 Fax 0881/984084 www.comune.santagatadipuglia.fg.it - e-mail: gab@santagatadip.it Castello

Dettagli

ESITO GARA DEL 16.07.2012

ESITO GARA DEL 16.07.2012 LOTTO 1 - FOGGIA 1. CASALINO 65,0% ANOMALO 2. SIF SECURITY 48,0% ANOMALO 3. POOL DAUNIA 44,0% ANOMALO 4. METROPOL 30,0% NON ANOMALO 5. NP SERVICE 20,0% NON ANOMALO 6. SICURCENTER 18,18 NON ANOMALO Ulteriori

Dettagli

PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE SEDE AMMINISTRATIVA VIALE GRAMSCI FIRENZE

PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE SEDE AMMINISTRATIVA VIALE GRAMSCI FIRENZE Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE SEDE AMMINISTRATIVA VIALE GRAMSCI FIRENZE 1 STRUTTURA SEDE Sede Amministrativa Viale Gramsci,

Dettagli

NELL AMBITO DELL OPERA DI

NELL AMBITO DELL OPERA DI f di Maurizio Livraghi, Tecnoprogen srl MEGASTORE A MILANO IMPIANTO SPRINKLER E IDRANTI NELL AMBITO DELL OPERA DI RISTRUTTURAZIONE DI UNA STORICA SALA CINEMATOGRAFICA, RICONVERTITA IN MEGASTORE NEL CENTRO

Dettagli

(schema) Azienda Committente : A.T.E.R. Della Provincia di Verona. Azienda Appaltatrice: Servizio di centralino, portierato, sorveglianza

(schema) Azienda Committente : A.T.E.R. Della Provincia di Verona. Azienda Appaltatrice: Servizio di centralino, portierato, sorveglianza Documento Unico di Valutazione dei rischi Appalto (schema) Ai sensi del D. L.sg 81/2008 e s.m.i. Azienda Committente : A.T.E.R. Della Provincia di Verona Azienda Appaltatrice: Oggetto Appalto: Servizio

Dettagli

CHI SIAMO LP ENGINEERING

CHI SIAMO LP ENGINEERING CHI SIAMO La LP ENGINEERING, nasce nel 2001 in qualità di Laboratorio d Ingegneria Qualificato, al fine di affiancare tecnici, Enti e privati, realizzando numerosi e prestigiosi lavori, sia manufatti in

Dettagli

Radioclub G. Marconi Associazione di volontariato iscritta registro regionale del volontariato

Radioclub G. Marconi Associazione di volontariato iscritta registro regionale del volontariato AREA PROTEZIONE CIVILE Radioclub G. Marconi Associazione di iscritta registro regionale del Viale degli Aviatori, 19 71100 Foggia c/o Fond. De Piccolellis 0881.617338 0881.617338 radioclub.marconi@tiscali.it

Dettagli

Inpdap ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIREZIONE COMPARTIMENTALE DELLA LOMBARDIA

Inpdap ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIREZIONE COMPARTIMENTALE DELLA LOMBARDIA Inpdap ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIREZIONE COMPARTIMENTALE DELLA LOMBARDIA EDIFICIO SITO IN VIA FORTEZZA N. 11 - MILANO SEDE TERRITORIALE INPDAP ATTIVITA

Dettagli

ATTIVITÀ DI TE.S.I. S.r.l.

ATTIVITÀ DI TE.S.I. S.r.l. Prove, collaudi e certificazioni nel campo antincendio; formazione; consulenze tecniche; verifiche ascensori. ATTIVITÀ DI Tecnologie Sviluppo Industriale S.r.l. (TE.S.I.) é un'azienda articolata in più

Dettagli

AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA FONDAZIONE COMUNITÀ DI ARCO A.P.S.P. Comune di Arco (Tn) DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE N.

AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA FONDAZIONE COMUNITÀ DI ARCO A.P.S.P. Comune di Arco (Tn) DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE N. AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA FONDAZIONE COMUNITÀ DI ARCO A.P.S.P. Comune di Arco (Tn) COPIA DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE N. 126 Protocollo n. 3209 del 25.09.2015 OGGETTO: SERVIZIO DI ASSISTENZA,

Dettagli

Carrie ri I.T.C. S.r.l. Via G. Carducci, 19-19/A 70043 M onopoli (BA) Te l. +39 080 9301314 Fax +39 080 802499

Carrie ri I.T.C. S.r.l. Via G. Carducci, 19-19/A 70043 M onopoli (BA) Te l. +39 080 9301314 Fax +39 080 802499 Antincendio Carrie ri I.T.C. S.r.l. Via G. Carducci, 9-9/A 70043 M onopoli (BA) Te l. +39 080 93034 Fax +39 080 802499 CATALOGO INDICE w w w.carrie ri.it 0.0 CASSETTE E LASTRE 3 0.02 CASSETTE NASPO 5 0.03

Dettagli

Impianti fissi di estinzione incendi Sistemi automatici sprinkler

Impianti fissi di estinzione incendi Sistemi automatici sprinkler Impianti fissi di estinzione incendi Sistemi automatici sprinkler Impianti Sprinkler Caratteristiche Comprendono almeno una rete di tubazioni di distribuzione ad uso esclusivo antincendio, un insieme

Dettagli

CATA CNA Udine srl. Spett.le Impresa/partecipante. Oggetto: corsi di formazione per istruttore antincendio

CATA CNA Udine srl. Spett.le Impresa/partecipante. Oggetto: corsi di formazione per istruttore antincendio SERVIZIO INTERPROVINCIALE PER UDINE, GORIZIA E PORDENONE Spett.le Impresa/partecipante Oggetto: corsi di formazione per istruttore antincendio Egregio Referente, come d accordo Le invio l invito al corso

Dettagli

Parte Prima La mappa del NO PROFIT in provincia di Foggia

Parte Prima La mappa del NO PROFIT in provincia di Foggia Parte Prima La mappa del NO PROFIT in provincia di Foggia 1.1 Universo di partenza dell indagine In questa prima parte del lavoro sono state analizzate le associazioni censite e classificate nell intera

Dettagli

La scommessa della riduzione degli oneri regolatori Ing. Roberto EMMANUELE VVF

La scommessa della riduzione degli oneri regolatori Ing. Roberto EMMANUELE VVF La scommessa della riduzione degli oneri regolatori Ing. Roberto EMMANUELE VVF Roma, 18 giugno 2014 D.Ing.Roberto Emmanuele Funzionario direttivo Direzione Centrale Prevenzione e Sicurezza Tecnica-Area

Dettagli

LA COMPARTIMENTAZIONE LE DISTANZE DI SICUREZZA

LA COMPARTIMENTAZIONE LE DISTANZE DI SICUREZZA Ordine degli Ingegneri della provincia di Taranto Corso di specializzazione in prevenzione incendi ai sensi della Legge 818/1984 e del D.M. 25/3/1985 MODULO C Tecnologie dei materiali e delle strutture

Dettagli

Composizione. Modalità d uso. Modalità d uso. Addetti

Composizione. Modalità d uso. Modalità d uso. Addetti idranti/naspi Idranti Rete dedicata Presa idricacon con raccordo unificato Uno opiù manichette flessibili Lancia. Composizione Modalità d uso Modalità d uso Srotolarelala manichetta evitando strozzature

Dettagli

La nuova regola tecnica sui centri commerciali (D.M. 27 luglio 2010)

La nuova regola tecnica sui centri commerciali (D.M. 27 luglio 2010) Corso scienza e tecnica della prevenzione incendi Pisa 11-12 Aprile 2014 La nuova regola tecnica sui centri commerciali (D.M. 27 luglio 2010) Dr. Ing. Fabio Bernardi C.N.VV.F. 1 2 Attività commerciali

Dettagli

PIANO DI EMERGENZA ED EVACUAZIONE (ai sensi del D.Lgs. 81/08 artt.18, 43, 46 e del D.M. 10/03/98 art. 5)

PIANO DI EMERGENZA ED EVACUAZIONE (ai sensi del D.Lgs. 81/08 artt.18, 43, 46 e del D.M. 10/03/98 art. 5) PIANO DI EMERGENZA ED EVACUAZIONE (ai sensi del D.Lgs. 81/08 artt.18, 43, 46 e del D.M. 10/03/98 art. 5) Il presente documento è parte integrante del Documento di Valutazione dei Rischi di cui all art.

Dettagli

- Progetto Definitivo / Esecutivo -

- Progetto Definitivo / Esecutivo - COMANDO PROVINCIALE DEI VIGILI DEL FUOCO DI ANCONA COMMITTENTE: Comune di Ancona Largo XXIV Maggio,1 - I 60123 Ancona OGGETTO: Comune di Ancona PARCHEGGIO TORRIONI Via Torrioni 26 - Ancona RESPONSABILE

Dettagli

PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE RESIDENZA DE NICOLA SIENA

PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE RESIDENZA DE NICOLA SIENA Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE RESIDENZA DE NICOLA SIENA 1 STRUTTURA SEDE RESIDENZA DE NICOLA Via De Nicola, 9 SIENA tel

Dettagli

Sede attuale: Impianto in progetto: PROGETTO DEFINITIVO. relativo al TRASFERIMENTO di un IMPIANTO DI RECUPERO RIFIUTI METALLICI

Sede attuale: Impianto in progetto: PROGETTO DEFINITIVO. relativo al TRASFERIMENTO di un IMPIANTO DI RECUPERO RIFIUTI METALLICI Il Progettista: Dott. iscritto al n. 1023 dell'ordine degli Ingegneri di Vicenza Provincia di Vicenza Comune di Tezze sul Brenta Consulenza tecnica: Per. Ind. Antonio Lovato iscritto al n. 1573 del Collegio

Dettagli

IMPIANTO ANTINCENDIO Le prestazioni richieste sono: A- conduzione degli impianti; B- controlli e manutenzioni preventive; Serramenti REI

IMPIANTO ANTINCENDIO Le prestazioni richieste sono: A- conduzione degli impianti; B- controlli e manutenzioni preventive; Serramenti REI IMPIANTO ANTINCENDIO Le prestazioni richieste sono: A- conduzione degli impianti; B- controlli e manutenzioni preventive; Serramenti REI della rispondenza della posizione delle porte REI al progetto di

Dettagli

COMUNE DI UGGIANO LA CHIESA - Provincia di Lecce -

COMUNE DI UGGIANO LA CHIESA - Provincia di Lecce - COMUNE DI UGGIANO LA CHIESA - Provincia di Lecce - PROGETTO di ristrutturazione parziale del complesso ricettivo HOTEL RESORT Mulino a Vento ALL. 3 - RELAZIONE IMPIANTO ANTINCENDIO - Ubicazione: località

Dettagli

ABITAZIONI - CONDOMINI

ABITAZIONI - CONDOMINI ABITAZIONI - CONDOMINI Decreto del Ministero dell'interno, n.246 del 16 maggio 1987 (Gazzetta Ufficiale del 27 giugno 1987 n.148) Norme di sicurezza antincendi per gli edifici di civile abitazione. ALBERGHI

Dettagli

PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE RESIDENZA UNIVERSITARIA BRUSCHI CARRARA

PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE RESIDENZA UNIVERSITARIA BRUSCHI CARRARA Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE RESIDENZA UNIVERSITARIA BRUSCHI CARRARA 1 STRUTTURA SEDE RESIDENZA UNIVERSITARIA BRUSCHI VIA

Dettagli

ING. GIANLUCA CESAREO COMUNE DI ANCONA. INTERVENTI DI ADEGUAMENTO ALLA NORMATIVA PREVENZIONE INCENDI Parcheggi Cialdini e Scosciacavalli

ING. GIANLUCA CESAREO COMUNE DI ANCONA. INTERVENTI DI ADEGUAMENTO ALLA NORMATIVA PREVENZIONE INCENDI Parcheggi Cialdini e Scosciacavalli ING. GIANLUCA CESAREO COMUNE DI ANCONA INTERVENTI DI ADEGUAMENTO ALLA NORMATIVA PREVENZIONE INCENDI Parcheggi Cialdini e Scosciacavalli PROGETTO ESECUTIVO OGGETTO DELLA TAVOLA: TAVOLA N RELAZIONE GENERALE

Dettagli

Edifici e locali destinati ad uffici. Ing. Stefano Perri Funzionario Comando Regionale Vigili del Fuoco Aosta s.perri@regione.vda.

Edifici e locali destinati ad uffici. Ing. Stefano Perri Funzionario Comando Regionale Vigili del Fuoco Aosta s.perri@regione.vda. Edifici e locali destinati ad uffici Ing. Stefano Perri Funzionario Comando Regionale Vigili del Fuoco Aosta s.perri@regione.vda.it DPR 151/2011 N Attività Categoria A B C 71 Aziende ed uffici con oltre

Dettagli

VANI ASCENSORI E MONTACARICHI

VANI ASCENSORI E MONTACARICHI VANI ASCENSORI E MONTACARICHI 2015 ilario.mammone@ordineingegneripisa.it ing. ilario mammone 1 NORMATIVA DPR 1497 DEL 29/05/63 APPROVAZIONE DEL REGOLAMENTO PER ASCENSORI E MONTACARICHI D.M. 246 DEL 16/05/87

Dettagli

S T A T U T O. aicap ASSOCIAZIONE INGEGNERI DI CAPITANATA Via F. Crispi, 44 71122 Foggia C.F. 94094480715. Pagina 1 di 8

S T A T U T O. aicap ASSOCIAZIONE INGEGNERI DI CAPITANATA Via F. Crispi, 44 71122 Foggia C.F. 94094480715. Pagina 1 di 8 S T A T U T O Pagina 1 di 8 ARTICOLO 1 Costituzione durata e sede dell Associazione È costituita l Associazione fra Ingegneri con la denominazione di Associazione Ingegneri di Capitanata e sigla A.I.CAP..

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA PREMESSA... 3 DESCRIZIONE DELLO STATO DI FATTO... 3 DESCRIZIONE DEL PROGETTO... 4 OPERE CIVILI... 6 NORME DI RIFERIMENTO... 8 NORME RELATIVE ALLA SICUREZZA ED ALLA PREVENZIONE INCENDI... 8 NORME RELATIVE

Dettagli

ALLEGATO - Norme di sicurezza antincendi per gli edifici di civile abitazione

ALLEGATO - Norme di sicurezza antincendi per gli edifici di civile abitazione D.M.Interno del 16/05/87, n.246 Norme di sicurezza antincendi per gli edifici di civile abitazione. Sono approvate le norme di sicurezza antincendi per gli edifici di civile abitazione contenute in allegato

Dettagli

ha notizia che un progetto analogo o pressoché uguale si ritiene opportuno che venga fatta questa segnalazione ai soli fini della trasparenza.

ha notizia che un progetto analogo o pressoché uguale si ritiene opportuno che venga fatta questa segnalazione ai soli fini della trasparenza. INDICE 1.0 Premessa progetto già presentato 2.0 Composizione della pratica di prevenzione incendi 3.0 Accesso da parte dei mezzi dei Vigili del Fuoco 4.0 Caratteristiche costruttive classificazione ai

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 30 giugno 1995, n. 418.

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 30 giugno 1995, n. 418. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 30 giugno 1995, n. 418. Regolamento concernente norme di sicurezza antincendio per gli edifici di interesse storico-artistico destinati a biblioteche ed archivi.

Dettagli

THE NEW FIRE PROTECTION SYSTEM IS

THE NEW FIRE PROTECTION SYSTEM IS THE NEW FIRE PROTECTION SYSTEM IS BY SISTEMA PROGETTATO IN RIFERIMENTO ALLA UNI 11292 Locali destinati ad ospitare gruppi di pompaggio per antincendio. Quest ultima specifica i requisiti costruttivi e

Dettagli

D.M. 27 / 07 / 2010 3.5 ascensori

D.M. 27 / 07 / 2010 3.5 ascensori 3.5 ascensori se attraversano due compartimenti, vano corsa protetto EI come strutture (vale anche per le scale) H > 24 m almeno un ascensore antincendio 1 4.1 affollamento aree vendita dettaglio alimentari

Dettagli

D.M. n 246 del 16 maggio 1987

D.M. n 246 del 16 maggio 1987 Norme di sicurezza antincendi per gli edifici di civile abitazione. Sono approvate le norme di sicurezza antincendi per gli edifici di civile abitazione contenute in allegato al presente decreto. Sono

Dettagli

Decreto Ministero dell' Interno n. 246 del 16 maggio 1987

Decreto Ministero dell' Interno n. 246 del 16 maggio 1987 Decreto Ministero dell' Interno n. 246 del 16 maggio 1987 Norme di sicurezza antincendio per gli edifici di civile abitazione. Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana n.148 del 27.06.1987

Dettagli

SOSTEGNO GRADUATORIA DOCENTI TRASFERITI QUALI SOPRANNUMERARI NEGLI ULTIMI SETTE ANNI AI FINI DELLE UTILIZZAZIONI

SOSTEGNO GRADUATORIA DOCENTI TRASFERITI QUALI SOPRANNUMERARI NEGLI ULTIMI SETTE ANNI AI FINI DELLE UTILIZZAZIONI Prot. n. 1931/14 Foggia, 22 agosto 2011 Il Dirigente Vista l O.M. n. 64 prot. n. 6122 del 21/07/2011 concernente le utilizzazioni e le assegnazioni provvisorie del personale docente per l a.s. 2011/2012;

Dettagli

COMUNE DI MONZA - UFFICIO ECONOMATO AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE DELLE ATTREZZATURE ANTINCENDIO IN USO AGLI EDIFICI COMUNALI - ANNI CINQUE

COMUNE DI MONZA - UFFICIO ECONOMATO AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE DELLE ATTREZZATURE ANTINCENDIO IN USO AGLI EDIFICI COMUNALI - ANNI CINQUE COMUNE DI MONZA - UFFICIO ECONOMATO AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE DELLE ATTREZZATURE ANTINCENDIO IN USO AGLI EDIFICI COMUNALI - ANNI CINQUE ALLEGATO "B" - ELENCO DELLE PRESTAZIONI Rif. 1 Manutenzione

Dettagli

M.D. Service s.r.l. CONSULENZA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO VIA BRINDISI NR. 36 1P, SAVA (TA) - TEL 099/6525358 /FAX 099/9721853

M.D. Service s.r.l. CONSULENZA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO VIA BRINDISI NR. 36 1P, SAVA (TA) - TEL 099/6525358 /FAX 099/9721853 ASSOCIAZIONE IMPRESE RIUNITE DI TARANTO ADERENTE ALLA CLAAI PUGLIA SPETT.LE:. AZIENDE E PROFESSIONISTI LORO SEDI Oggetto: Presentazione corsi in materia di sicurezza sul lavoro La società M.D. SERVICE

Dettagli

PUGLIA BARI E PROVINCIA 5 SSN 1 LILT. Foggia 2 SSN 1 LILT. Bari 6 SSN. Brindisi 1 LILT. Taranto 1 LILT. Lecce 1 SSN 1 LILT

PUGLIA BARI E PROVINCIA 5 SSN 1 LILT. Foggia 2 SSN 1 LILT. Bari 6 SSN. Brindisi 1 LILT. Taranto 1 LILT. Lecce 1 SSN 1 LILT PUGLIA 5 SSN Foggia Bari 2 SSN 6 SSN Taranto Brindisi 1 SSN Lecce Distribuzione dei Centri Antifumo per provincia BARI E PROVINCIA Ospedale Pediatrico Giovanni XXIII - AO Consorziale Policlinico Bari Servizio

Dettagli

ALLEGATO B2) - LOTTO 2

ALLEGATO B2) - LOTTO 2 Servizio di verifica periodica, pronto intervento, manutenzione ordinaria e straordinaria non programmabile di impianti e presìdi di sicurezza degli edifici dell Università degli Studi di Ferrara. ALLEGATO

Dettagli