Tariffario per i servizi e concessioni cimiteriali 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Tariffario per i servizi e concessioni cimiteriali 2014"

Transcript

1 (In vigore dal 1/3/201_ - delibera di Giunta Comunale n. del ) Parte prima - Servizi Cimiteriali Concessione o rinnovo della concessione del diritto d uso di aree per la Imponibile2014 IVA costruzione di sepolture private a inumazione o tumulazione: individuale a mq: 5.571,31 10% 6.128,44 per famiglie a mq: 8.356,94 10% 9.192,64 per collettività a mq: ,62 10% ,88 Autorizzazione amministrativa alla costruzione di manufatti cimiteriali di cui al precedente punto a mq: Prolungamento della concessione del diritto d uso al fine del raggiungimento dei 30 anni dalla tumulazione per ogni anno o frazione: Provvedimento di presa d atto di divisione di posti o di individuazione di separate quote, di rinuncia personale al diritto di sepoltura, di regolamentazione dei rapporti interni tra concessionari, di aggiornamento intestazione: Autorizzazione amministrativa al deposito provvisorio di salme, resti mortali, ceneri, e relativo rinnovo: TotalD 55,72 22% 67,98 557,13 10% 612,84 89,14 22% 108,75 55,72 22% 67,98 Uso del deposito provvisorio di salme, resti mortali, ceneri a trimestre: 55,72 22% 67,98 Iscrizione epigrafe in posto individuale: 27,86 22% 33,99 Collocazione lapide con epigrafe in campo comune: 55,72 22% 67,98 Collocazione busti, bassorilievi e sculture di valore artistico o di rilevanti dimensioni: 278,58 22% 339,86 Collocazione busti, bassorilievi e sculture di piccole dimensioni: 111,42 22% 135,93 Inumazione compresa futura esumazione ordinaria: 248,12 22% 302,70 Esumazione ordinaria (solo in caso di realizzata esumazione): 107,88 22% 131,61 Esumazione straordinaria, a richiesta di privati, da corrispondere anche in caso di salma non mineralizzata 278,62 22% 339,92 Muratura resti mortali/ceneri in ossarino, cinerario: 64,72 22% 78,96 Muratura resti mortali/ceneri in loculo (compresa la movimentazione del marmo se del tipo fornito in origine dal Comune): Muratura resti mortali/ceneri in sepolcreto o cappella privata (escluso movimentazione dei marmi): Tariffario per i servizi e concessioni cimiteriali ,88 22% 131,61 194,99 22% 237,88 Estumulazione resti mortali/ceneri da ossarino o cinerario: 107,88 22% 131,61 Estumulazione resti mortali/ceneri da loculo, sepolcreto o cappella (non è compresa la smuratura e la movimentazione dei marmi dei sepolcreti, delle cappelle e dei loculi diversi dal tipo fornito in origine dal Comune): 107,88 22% 131,61 Muratura salma in loculo: 161,81 22% 197,41

2 Muratura salma in sepolcreto o cappella (escluso movimentazione dei marmi): 593,32 22% 723,84 Estumulazione ordinaria salma (per il sepolcreto e la cappella non sono comprese la muratura e la movimentazione dei marmi) da corrispondere anche in caso di salma non mineralizzata: 194,99 22% 237,89 Estumulazione straordinaria salma traslazione (per il sepolcreto e la cappella non sono comprese la muratura e la movimentazione dei marmi) da corrispondere anche in caso di salma non mineralizzata: 377,55 22% 460,62 Ispezione in sepolture a tumulazione plurime in loculo: 194,18 22% 236,90 Fornitura di cassetta di zinco: 64,72 22% 78,96 Immissione seconda urna cineraria in ossario; della II, III, IV urna cineraria nelle nicchie: 278,58 22% 339,86 Immissione urna cineraria/resti mortali in loculo: 278,58 22% 339,86 Tumulazione salma compresa relativa lapide, epigrafe e accessori nei loculi sotto il viale (escluso foto): Tumulazione/estumulazione urne cinerarie e resti mortali con 1.949,96 22% 2.378,96 relativa epigrafe nel loculo sotto il viale: 835,70 22% 1.019,56 LA MOVIMENTAZIONE DEI MARMI DEI LOCULI O CELLE NON FORNITI IN ORIGINE DAL COMUNE (MARMI A CASSETTA, ECC.) DOVRÁ ESSERE EFFETTUATA DAL MARMISTA INCARICATO DALLA FAMIGLIA. Parte seconda - Concessioni Cimiteriali CIMITERO DI FIESOLE Loculi posti all'interno delle cappelle comunali, (loggiato e gallerie nuove da edificare): I, IV e V fila da terra: 6.086,66 10% 6.695,33 II e III fila da terra: 7.056,99 10% 7.762,69 VI fila e oltre: 5.439,77 10% 5.983,75 Sul pavimento con marmo proprio a muro: 4.175,39 10% 4.592,93 Sul pavimento senza marmo proprio: 3.528,49 10% 3.881,34 Sotto il viale: 6.468,93 10% 7.115,82 Loculi posti nel loggiato: I, IV e V fila da terra: 5.439,77 10% 5.983,75 II e III fila da terra: 6.733,55 10% 7.406,90 VI fila e oltre: 4.675,26 10% 5.142,79 Sotto il pavimento del ballatoio: 3.528,49 10% 3.881,34 Loculi posti nel ballatoio: Campate esterne I, IV e V fila da terra: 4.734,07 10% 5.207,48 II e III fila da terra: 6.086,66 10% 6.695,33

3 VI fila e oltre: 4.175,39 10% 4.592,93 Sotto il pavimento del ballatoio: 6.468,92 10% 7.115,81 Singoli: 705,70 10% 776,27 Gemelli: 1.117,37 10% 1.229,11 Nicchie per urne cinerarie a quattro posti nel loggiato: 1.470,20 10% 1.617,22 Cappelle di famiglia a più posti: ,69 10% ,56 CIMITERO DI S. DOMENICO I, IV e V fila da terra: 5.998,44 10% 6.598,29 II e III fila da terra: 6.939,39 10% 7.633,32 VI fila e oltre: 4.410,61 10% 4.851,68 A cassettone: 8.821,24 10% 9.703,36 A cassettone gemelli: ,09 10% ,30 Singoli: 705,70 10% 776,27 Gemelli: 1.117,37 10% 1.229,11 Aree cimiteriali per l edificazione di sepolture al mq.: 7.400,20 10% 8.140,22 CIMITERO DI MONTEREGGI I, IV e V fila da terra: 3.528,49 10% 3.881,34 II e III fila da terra: 4.116,58 10% 4.528,23 Singoli: 529,28 10% 582,21 Gemelli: 823,32 10% 905,65 Sepolcreti di famiglia: ,38 10% ,52 CIMITERI DI QUINTOLE, TORRI, CALDINE, BASCIANO, TERENZANO E SALETTA

4 I, IV e V fila da terra: 3.293,27 10% 3.622,59 II e III fila da terra: 4.028,36 10% 4.431,19 VI fila e oltre: 2.646,37 10% 2.911,00 Loculi posti all interno della cappella comunale di Caldine: I fila da terra: 4.116,58 10% 4.528,23 II e III fila da terra: 4.704,67 10% 5.175,13 Singoli: 529,28 10% 582,21 Gemelli: 823,32 10% 905,66 Cappelle di famiglia a più posti: ,17 10% ,59 Sepolcreti di famiglia: ,38 10% ,52 Ossarini e cinerari tripli, ovunque si trovino: 1.293,77 10% 1.423,14 Concessioni per lapidi in ricordo ovunque vengano messe in opera: 176,43 10% 194,07 Tariffe relative al Regolamento comunale sulla cremazione e destinazione delle ceneri, approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 45 del 30/6/2005. Inumazione per 5 anni dell urna cineraria, compresa futura esumazione ordinaria (max 1/4 della corrispondente operazione cimiteriale relativa alla salma) art. 5 del Regolamento 62,03 22% 75,67 Esumazione ordinaria dell urna cineraria (max 1/4 della corrispondente operazione cimiteriale relativa alla salma) art. 5 del Regolamento 26,96 22% 32,90 Esumazione straordinaria dell urna cineraria, a richiesta di privati (max 1/4 della corrispondente operazione cimiteriale relativa alla salma) art. 5 del Regolamento Rinnovo dell inumazione dell urna cineraria in frazioni 69,66 22% 84,98 annuali, per ogni anno successivo al quinto e fino alla durata massima di 10 anni (1/2 del costo della inumazione dell urna cineraria) art. 5 del Regolamento 31,01 22% 37,84 Collocazione lapide o copritomba (stessa somma della tariffa con riguardo alla fossa nei campi d inumazione) art. 5 del Regolamento 55,72 22% 67,97 Dispersione delle ceneri, nel caso in cui venga eseguita dal personale autorizzato dal Comune (pari a quanto previsto per l inumazione dell urna cineraria) art. 8 del Regolamento 62,03 22% 75,67

5 Smaltimento dell urna cineraria vuota, nel caso di dispersione delle ceneri e di consegna di quell urna al Cimitero (pari a quanto previsto per l inumazione dell urna cineraria) art. 10 del Regolamento 62,03 22% 75,67 Targa, individuale o collettiva, che riporta i dati anagrafici del defunto (1/4 della tariffa prevista per la concessione per lapidi in ricordo) - art. 11 del Regolamento 44,10 10% 48,51 I suddetti prezzi si intendono aumentati del 20% in caso di concessione d uso di loculo, ossarino, cinerario a favore di quel richiedente, sia egli residente o non residente nel Comune di Fiesole, di età superiore ai 60 anni, ovvero per accogliere i futuri resti mortali di persona già deceduta. Stesso aumento di prezzo di cui sopra, in ogni caso, dovrà essere corrisposto innanzi a concessione, destinata ad accogliere salma o ceneri di persona che, in vita, non aveva la propria residenza nel Comune di Fiesole, oppure ad accogliere resti non provenienti da uno dei cimiteri del Comune di Fiesole, bensì da altri Comuni. I prezzi di cui sopra saranno sottoposti ad aggiornamento ISTAT a febbraio di ogni anno.

COMUNE DI MATERA CITTA' DEI SASSI Segreteria Generale TABELLA DELLE TARIFFE PER I TRASPORTI FUNEBRI

COMUNE DI MATERA CITTA' DEI SASSI Segreteria Generale TABELLA DELLE TARIFFE PER I TRASPORTI FUNEBRI COMUNE DI MATERA CITTA' DEI SASSI Segreteria Generale TABELLA DELLE TARIFFE PER I TRASPORTI FUNEBRI Approvata con atto di G.C. n. 679 del 25.07.1996 1 A) TRASPORTO FUNEBRE DI ADULTI CON FUNERALE NEL TERRITORIO

Dettagli

TARIFFE OPERAZIONI CIMITERIALI CIMITERI DI RHO

TARIFFE OPERAZIONI CIMITERIALI CIMITERI DI RHO TARIFFE OPERAZIONI CIMITERIALI CIMITERI DI RHO - Scavo fossa campo comune/inumazione 190,00= - Scavo fossa campo ventennale 190,00= - Scavo fossa campo non decomposti 190,00= - Tumulazione salma in colombario

Dettagli

TARIFFE OPERAZIONI CIMITERIALI CIMITERI DI RHO

TARIFFE OPERAZIONI CIMITERIALI CIMITERI DI RHO TARIFFE OPERAZIONI CIMITERIALI CIMITERI DI RHO - Scavo fossa campo comune/inumazione 190,20= - Scavo fossa campo ventennale 190,20= - Scavo fossa campo non decomposti 190,20= - Tumulazione salma in colombario

Dettagli

TIPOLOGIA. Concessione decennale ossari/cinerari doppi. 9^ - 10^ - 11^ - 12^ fila 88,00 212,00. Concessione ventennale ossari/cinerari doppi

TIPOLOGIA. Concessione decennale ossari/cinerari doppi. 9^ - 10^ - 11^ - 12^ fila 88,00 212,00. Concessione ventennale ossari/cinerari doppi PROPOSTA ADEGUAMENTO TARIFFE CONCESSIONI CIMITERIALI Concessione quarantennale di loculo di punta. Dal corrispettivo della concessione sono escluse le operazioni di apertura loculo, l inserimento del feretro

Dettagli

Determinazione Dirigenziale

Determinazione Dirigenziale DIPARTIMENTO TUTELA AMBIENTALE - PROTEZIONE CIVILE DIREZIONE GESTIONE TERRITORIALE AMBIENTALE E DEL VERDE Determinazione Dirigenziale NUMERO REPERTORIO QL/2030/2014 del 15/dic/14 NUMERO PROTOCOLLO QL/83553/2014

Dettagli

TABELLA RIEPILOGATIVA TARIFFE OPERAZIONI CIMITERIALI

TABELLA RIEPILOGATIVA TARIFFE OPERAZIONI CIMITERIALI TABELLA RIEPILOGATIVA TARIFFE OPERAZIONI CIMITERIALI OPERAZIONI IN LOCULO 1 TUMULAZIONE IN LOCULO FRONTALE 170,00 + IVA 2 ESTUMULAZIONE IN LOCULO FRONTALE 170,00 + IVA 3 TUMULAZIONE IN LOCULO LATERALE

Dettagli

TARIFFE SERVIZI CIMITERIALI:

TARIFFE SERVIZI CIMITERIALI: Si riporta il prospetto delle nuove tariffe approvate con Delibera di Giunta n 2010/G/00012 del 4 febbraio 2010 e Delibera di Consiglio 2010/C/00011 del 4 aprile 2010.: TARIFFE SERVIZI CIMITERIALI: Contributo

Dettagli

4 Esumazione ordinaria e straordinaria (entrambe effettuabili a richiesta)

4 Esumazione ordinaria e straordinaria (entrambe effettuabili a richiesta) 1 Concessione loculo. 2.000,00 2 Concessione celletta ossario. 400,00 3 Seppellimento in terra di una salma (inumazione) o di un'urna cineraria Con l'approvazione del nuovo Regolamento di Polizia Mortuaria

Dettagli

COMUNE DI FOLLO REGOLAMENTO RELATIVO ALLE CREMAZIONI

COMUNE DI FOLLO REGOLAMENTO RELATIVO ALLE CREMAZIONI COMUNE DI FOLLO Provincia di La Spezia REGOLAMENTO RELATIVO ALLE CREMAZIONI Regolamento relativo alle cremazioni, affidamento, conservazione e dispersione delle ceneri derivanti dalla cremazione dei defunti.

Dettagli

COMUNE DI SERAVEZZA. Provincia di Lucca DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Numero 128 del

COMUNE DI SERAVEZZA. Provincia di Lucca DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Numero 128 del COMUNE DI SERAVEZZA Provincia di Lucca DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 128 del 11-11-15 -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE SULLA CREMAZIONE E DESTINAZIONE DELLE CENERI

REGOLAMENTO COMUNALE SULLA CREMAZIONE E DESTINAZIONE DELLE CENERI C O M U N E D I S I D E R N O ( P r o v i n c i a d i R e g g i o C a l a b r i a ) REGOLAMENTO COMUNALE SULLA CREMAZIONE E DESTINAZIONE DELLE CENERI approvato con delibera Commissario Straordinario n

Dettagli

DISCIPLINA CONCESSIONI IN USO CIMITERIALE PRESSO IL COMUNE DI GENZANO DI ROMA

DISCIPLINA CONCESSIONI IN USO CIMITERIALE PRESSO IL COMUNE DI GENZANO DI ROMA DISCIPLINA CONCESSIONI IN USO CIMITERIALE PRESSO IL COMUNE DI GENZANO DI ROMA Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n.35 del 06/06/2014 e modificato con atto del Consiglio Comunale n. 30 del 30/07/2015.

Dettagli

Tariffa unitaria 1 130, , , , , , , ,00

Tariffa unitaria 1 130, , , , , , , ,00 ELENCO PREZZI Descrizione operazione o bene n.o. Tariffa unitaria Inumazione feretro: deposizione feretro, riempimento fossa con terra di risulta, posa croce o stelo, pulizia zona circostante l'inumazione

Dettagli

SETTORE COMUNICAZIONE/INFORMAZIONE/INNOVAZIONE Allegato A) alla delibera di G.C. n. 53 del 29/05/2015

SETTORE COMUNICAZIONE/INFORMAZIONE/INNOVAZIONE Allegato A) alla delibera di G.C. n. 53 del 29/05/2015 SETTORE COMUNICAZIONE/INFORMAZIONE/INNOVAZIONE Allegato A) alla delibera di G.C. n. 53 del 29/05/2015 2014 2015 Tariffe fotocopie B/N A4 0,15 0,15 A3 0,25 0,25 Tariffe fotocopie COLORE A4 0,20 0,20 A3

Dettagli

TRASPORTO SALME. Trasporto all'interno del Comune di Piombino e Trasporto fuori dal territorio del Comune di Piombino

TRASPORTO SALME. Trasporto all'interno del Comune di Piombino e Trasporto fuori dal territorio del Comune di Piombino TRASPORTO SALME Il trasporto della salma e l istruzione della relativa pratica, di solito, vengono effettuate dalle imprese funebri incaricate dai congiunti del defunto, perché sono in possesso dei mezzi

Dettagli

COMUNE DI LOMBRIASCO PROVINCIA DI TORINO

COMUNE DI LOMBRIASCO PROVINCIA DI TORINO COMUNE DI LOMBRIASCO PROVINCIA DI TORINO COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 31 OGGETTO: DETERMINAZIONE TARIFFE CIMITERIALI L anno duemilaquindici addì sei del mese di agosto alle ore

Dettagli

C O M U N E DI V I N O V O POLIZIA MORTUARIA

C O M U N E DI V I N O V O POLIZIA MORTUARIA C O M U N E DI V I N O V O POLIZIA MORTUARIA DENUNCIA ARRIVO SALMA O RESTI DENUNCIA ARRIVO SALMA/ RESTI (Mod.1) TUMULAZIONE/ ESTUMULAZIONE TUMULAZIONE IN TOMBA PRIVATA (Mod.2) TUMULAZIONE IN LOCULO/OSSARIO

Dettagli

TARIFFARIO DEI SERVIZI CIMITERIALI. del Comune di Ravenna anno 2015

TARIFFARIO DEI SERVIZI CIMITERIALI. del Comune di Ravenna anno 2015 Comune di Ravenna AZIMUT SpA TARIFFARIO DEI SERVIZI CIMITERIALI del Comune di Ravenna anno 2015 2 3- ATTIVITA' CIMITERIALI Attività - inumazione salme indigenti _ - inumazione salme e/o resti mortali 227,02

Dettagli

Domanda redatta su apposito modulo, ricevuta di versamento del canone di concessione, 3 marche da bollo Procedimenti collegati Ultimo aggiornamento

Domanda redatta su apposito modulo, ricevuta di versamento del canone di concessione, 3 marche da bollo Procedimenti collegati Ultimo aggiornamento RILASCIO CONCESSIONI CIMITERIALI Descrizione sommaria del procedimento Procedimento diretto al rilascio della concessione trentennale per i loculi ed ossari del cimitero Normativa di riferimento Regolamento

Dettagli

COMUNE DI TRICASE Provincia di Lecce

COMUNE DI TRICASE Provincia di Lecce COMUNE DI TRICASE Provincia di Lecce Settore Ambiente, SIT, Espropriazioni, Manutenzioni, Energia Piazza Pisanelli - 73039 Tricase Tel. 0833777111 - Fax 0833770527 AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE

Dettagli

NUOVE TARIFFE SERVIZI CIMITERIALI

NUOVE TARIFFE SERVIZI CIMITERIALI Allegato E alla DGC n del CITTÀ DI GRUGLIASCO PROVINCIA DI TORINO NUOVE TARIFFE SERVIZI CIMITERIALI CONCESSIONI LOCULI 40 anni 30 anni 20 anni LOCULI NUOVI 1ª fila dal basso 3.370,00 2.737,00 2.448,00

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CIMITERO

REGOLAMENTO DEL CIMITERO REGOLAMENTO DEL CIMITERO I. SORVEGLIANZA Art. 1 Il cimitero è posto sotto la sorveglianza del Municipio. II. ORARI Art. 2 Il cimitero rimane aperto al pubblico ininterrottamente, eventuali limitazioni

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CREMAZIONE, AFFIDAMENTO E DISPERSIONE DELLE CENERI

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CREMAZIONE, AFFIDAMENTO E DISPERSIONE DELLE CENERI APPROVATO CON DELIBERA DEL CONSIGLIO COMUNALE N.20 DEL 25.11.2015 COMUNE DI VALLEPIETRA PROVINCIA DI ROMA REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CREMAZIONE, AFFIDAMENTO E DISPERSIONE DELLE CENERI SOMMARIO CAPO I

Dettagli

Art. 1 Finalità. Art. 2 Concessione dei loculi individuali, rinnovo e decadenza

Art. 1 Finalità. Art. 2 Concessione dei loculi individuali, rinnovo e decadenza 1 PROGETTO DI LEGGE DI MODIFICA AL REGOLAMENTO DI POLIZIA MORTUARIA DEL 15 MARZO 1910 Art. 1 Finalità 1. Al fine di assicurare la sepoltura nei cimiteri della Repubblica, nella forma della tumulazione,

Dettagli

CITTA DI RECCO (Provincia di Genova) DECORATA DI MEDAGLIA D ORO AL MERITO CIVILE

CITTA DI RECCO (Provincia di Genova) DECORATA DI MEDAGLIA D ORO AL MERITO CIVILE CITTA DI RECCO (Provincia di Genova) DECORATA DI MEDAGLIA D ORO AL MERITO CIVILE REGOLAMENTO IN MATERIA DI CREMAZIONE, AFFIDAMENTO E DISPERSIONE DELLE CENERI Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale

Dettagli

30 ANNI NON RINNOVABILI 30 ANNI NON RINNOVABILI

30 ANNI NON RINNOVABILI 30 ANNI NON RINNOVABILI TABELLA: A DEFUNTI RESIDENTI (o precedentemente residenti da almeno DIECI anni nel Comune di Fivizzano che si siano trasferiti in altro comuneda neno di SEI mesi) O VIVENTI RESIDENTI. (DELIBERA N 5 DEL

Dettagli

C O M U N E D I C A P O L O N A (Provincia di Arezzo)

C O M U N E D I C A P O L O N A (Provincia di Arezzo) C O M U N E D I C A P O L O N A (Provincia di Arezzo) ------------- REGOLAMENTO RELATIVO ALLA CONSERVAZIONE, AFFIDAMENTO E DISPERSIONE DELLE CENERI DERIVANTI DALLA CREMAZIONE DEI DEFUNTI. (Approvato con

Dettagli

COMUNE DI PADOVA CONCESSIONE MANUFATTI E AREE CIMITERIALI. approvato con delibera G.C. n. 642 del 21.12.2010. Servizi Cimiteriali

COMUNE DI PADOVA CONCESSIONE MANUFATTI E AREE CIMITERIALI. approvato con delibera G.C. n. 642 del 21.12.2010. Servizi Cimiteriali COMUNE DI PADOVA Servizi Cimiteriali approvato con delibera G.C. n. 642 del 21.12.2010 Tariffe anno 2011 Manufatti ed aree cimiteriali servizi cimiteriali ed illuminazione votiva cremazioni autorizzazioni

Dettagli

T A R I F F A R I O PER SERVIZI, PRESTAZIONI E CONCESSIONI CIMITERIALI

T A R I F F A R I O PER SERVIZI, PRESTAZIONI E CONCESSIONI CIMITERIALI S E T T O R E P R O G E T T A Z I O N E E M A N U T E N Z I O N E O P E R E P U B B L I C H E SERVIZI CIMITERIALI - Via Vincenzo Gemito n 17 - Tel. 0735/592106 Fax 0735/593438 ufficiocimiteriale@comunesbt.it

Dettagli

COMUNE DI MONTEBELLUNA (Provincia di Treviso) Norme regolamentari in materia funeraria, integrative al regolamento comunale di Polizia Mortuaria

COMUNE DI MONTEBELLUNA (Provincia di Treviso) Norme regolamentari in materia funeraria, integrative al regolamento comunale di Polizia Mortuaria COMUNE DI MONTEBELLUNA (Provincia di Treviso) Norme regolamentari in materia funeraria, integrative al regolamento comunale di Polizia Mortuaria Approvato dal Consiglio Comunale nella seduta del 29/12/2010

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLION FIBOCCHI PROVINCIA DI AREZZO REGOLAMENTO CONCESSIONE MANUFATTI CIMITERIALI (LOCULI TOMBE CELLETTE OSSARIO)

COMUNE DI CASTIGLION FIBOCCHI PROVINCIA DI AREZZO REGOLAMENTO CONCESSIONE MANUFATTI CIMITERIALI (LOCULI TOMBE CELLETTE OSSARIO) COMUNE DI CASTIGLION FIBOCCHI PROVINCIA DI AREZZO REGOLAMENTO CONCESSIONE MANUFATTI CIMITERIALI (LOCULI TOMBE CELLETTE OSSARIO) Approvato con delibera C.C. n. 28 del 28.02.1997 successive modifiche: delibera

Dettagli

Regolamento Cimiteriale

Regolamento Cimiteriale COMUNE DI PRAIA A MARE Provincia di Cosenza Piazza Municipio,1 87028 Praia a Mare (CS) - Tel. 0985 72353 Fax 0985 72555 www.comune.praia-a-mare.cs.it compraia@tin.it Approvato con Delibera di Consiglio

Dettagli

NORME DI EDILIZIA CIMITERIALE

NORME DI EDILIZIA CIMITERIALE COMUNE DI MOENA UFFICIO TECNICO Piaz de Sotegrava, 20 38035 Moena (TN) Tel. 0462.573200 - Fax 0462.574366 e-mail PEC: moena@legalmail.it NORME DI EDILIZIA CIMITERIALE - Art. 1 - CARATTERISTICHE E DIMENSIONI

Dettagli

UNITA' DI PROGETTO DECENTRAMENTO FUNZIONI CIMITERIALI

UNITA' DI PROGETTO DECENTRAMENTO FUNZIONI CIMITERIALI UNITA' DI PROGETTO DECENTRAMENTO FUNZIONI CIMITERIALI TARIFFE 2015 Colombari Pag. 1 Concessioni salma resti e ceneri All'aperto Per una salma Per due salme Per tre salme Per quattro salme Per sei salme

Dettagli

COMUNE DI CAMPORANCO

COMUNE DI CAMPORANCO COMUNE DI CAMPORANCO Provincia di Caltanissetta REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI LOCULI COMUNALI Approvato con Deliberazione di C. C. n. 88 del 29/12/1998 successive modifiche ed integrazioni apportate

Dettagli

Tariffe relative ai servizi cimiteriali a domanda individuale.

Tariffe relative ai servizi cimiteriali a domanda individuale. Comune di Bracciano Tariffe relative ai servizi cimiteriali a domanda individuale. Tariffe relative ai diritti sui servizi a domanda individuale e sulle operazioni da effettuare nei cimiteri comunali;

Dettagli

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli)

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) Regolamento per concessioni di lotti residui di terreno per la realizzazione di Cappelle Gentilizie e/o Edicole nel cimitero vecchio. (approvato

Dettagli

COMUNE DI SINNAI Provincia di Cagliari Settore Lavori Pubblici e Tecnologico

COMUNE DI SINNAI Provincia di Cagliari Settore Lavori Pubblici e Tecnologico COMUNE DI SINNAI Provincia di Cagliari Settore Lavori Pubblici e Tecnologico OGGETTO: ISTRUTTORIA PER LA DETERMINAZIONE DELLE TARIFFE CIMITERIALI. IL RESPONSABILE DEL SETTORE PREMESSO che: Le tariffe di

Dettagli

DIREZIONE SERVIZI CIVICI, LEGALITA' E DIRITTI TARIFFE 2017

DIREZIONE SERVIZI CIVICI, LEGALITA' E DIRITTI TARIFFE 2017 DIREZIONE SERVIZI CIVICI, LEGALITA' E DIRITTI TARIFFE 2017 SERVIZI DEMOGRAFICI 2 UFFICIO TOPONOMASTICA STRADALE - ECOGRAFICO Numerazione Civica Ripristino numerazione civica Ripetizione numero civico NUMERAZIONE

Dettagli

tempo in min. 15 NORMATIVA art. 84 del Regolamento dei Servizi Cimiteriali REQUISITI: 1 3 marche da bollo da 14,62 euro

tempo in min. 15 NORMATIVA art. 84 del Regolamento dei Servizi Cimiteriali REQUISITI: 1 3 marche da bollo da 14,62 euro PROCEDIMENTO ATTI DI INTEGRAZIONE DI CONCESSIONI CIMITERIALI PER INTESTAZIONE SPECIFICA DI LOCULI INTERNI AD ATTI DI INTEGRAZIONE DI CONCESSIONI CIMITERIALI PER INTESTAZIONE SPECIFICA DI LOCULI INTERNI

Dettagli

C O M U N E D I R E S A N A P R O V I N C I A D I T R E V I S O

C O M U N E D I R E S A N A P R O V I N C I A D I T R E V I S O OGGETTO: C O M U N E D I R E S A N A UTILIZZO SALE COMUNALI dott.ssa Maffa Milena Riferimento normativo Delib. G.C.N. 30/2013 TARIFFA IN VIGORE >5 gg Da 1 a 5 gg consecutivi Da 1 a 5 gg saletta riunioni

Dettagli

Art. 2 Conservazione, affidamento e dispersione delle ceneri.

Art. 2 Conservazione, affidamento e dispersione delle ceneri. CITTÀ DI ALBA PROVINCIA DI CUNEO UFFICIO DELLO STATO CIVILE tel. 0173 29 22 15 fax 0173 29 23 03 e-mail stato civile@comune.alba.cn.it REGOLAMENTO COMUNALE PER L AFFIDAMENTO, CONSERVAZIONE E DISPERSIONE

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE DI AFFIDAMENTO, CONSERVAZIONE E DISPERSIONE DELLE CENERI DERIVANTI DALLA CREMAZIONE DEI DEFUNTI

REGOLAMENTO COMUNALE DI AFFIDAMENTO, CONSERVAZIONE E DISPERSIONE DELLE CENERI DERIVANTI DALLA CREMAZIONE DEI DEFUNTI Comune di Venezia REGOLAMENTO COMUNALE DI AFFIDAMENTO, CONSERVAZIONE E DISPERSIONE DELLE CENERI DERIVANTI DALLA CREMAZIONE DEI DEFUNTI Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 42 del 14-15/03/2011

Dettagli

Comune di Gonnesa. Regolamento relativo alle cremazioni, affidamento, conservazione e. dispersione delle ceneri derivanti dalla cremazione dei defunti

Comune di Gonnesa. Regolamento relativo alle cremazioni, affidamento, conservazione e. dispersione delle ceneri derivanti dalla cremazione dei defunti Comune di Gonnesa Regolamento relativo alle cremazioni, affidamento, conservazione e dispersione delle ceneri derivanti dalla cremazione dei defunti (Approvato con deliberazione C.C. N. 9 del 26.05.2014,

Dettagli

RELAZIONE TECNICO-DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO-DESCRITTIVA RELAZIONE TECNICO-DESCRITTIVA Il cimitero di Buzzoletto si trova in posizione baricentrica rispetto alla frazione, risulta facilmente accessibile ed in buono stato di conservazione. La superficie occupa

Dettagli

TABELLA MODIFICHE TARIFFE SERVIZI E CONCESSIONI CIMITERIALI ANNO 2015

TABELLA MODIFICHE TARIFFE SERVIZI E CONCESSIONI CIMITERIALI ANNO 2015 TABELLA MODIFICHE TARIFFE SERVIZI E CONCESSIONI CIMITERIALI ANNO 2015 TRASPORTO SALME / CADAVERI 2014 2015 Trasporto salme / cadaveri (vedi rilascio autorizzazione al trasporto) Accoglienza salme / cadaveri

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA. REGOLAMENTO per la concessione di aree e loculi cimiteriali

PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA. REGOLAMENTO per la concessione di aree e loculi cimiteriali C O M U N E D I C A L A N N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA REGOLAMENTO per la concessione di aree e loculi cimiteriali Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 28 in data 30/12/2015 REGOLAMENTO

Dettagli

IMPORTI TARIFFE DIRITTI CIMITERIALI CONCESSIONI

IMPORTI TARIFFE DIRITTI CIMITERIALI CONCESSIONI COMUNE SAN MARTINO BUON ALBERGO (PROVINCIA DI VERONA) UFFICIO POLIZIA CIMITERIALE IMPORTI & TARIFFE DIRITTI CIMITERIALI & CONCESSIONI ANNO 2012 APPROVATE CON DELIBERE DI G.C. NN. 99-100-101 - DEL 08.06.2012

Dettagli

COMUNE DI VENEZIA DIREZIONE AMBIENTE SERVIZIO DI POLIZIA MORTUARIA GUIDA INFORMATIVA ALLE OPERAZIONI DI ESUMAZIONE E DI ESTUMULAZIONE

COMUNE DI VENEZIA DIREZIONE AMBIENTE SERVIZIO DI POLIZIA MORTUARIA GUIDA INFORMATIVA ALLE OPERAZIONI DI ESUMAZIONE E DI ESTUMULAZIONE COMUNE DI VENEZIA DIREZIONE AMBIENTE SERVIZIO DI POLIZIA MORTUARIA GUIDA INFORMATIVA ALLE OPERAZIONI DI ESUMAZIONE E DI ESTUMULAZIONE 1 Premessa La presente guida è rivolta a tutti coloro che hanno interesse

Dettagli

di cura o casa di ri nti nel comune da Non residenti in Segrate 2.800,00 Residenti in Segrate Già residenti ma ricoverati in luo 3.

di cura o casa di ri nti nel comune da Non residenti in Segrate 2.800,00 Residenti in Segrate Già residenti ma ricoverati in luo 3. TARIFFE Residenti in Segrate Già residenti ma ricoverati in luo almeno 3 anni Non residenti in Segrate 1 00% della tariffa base di cura o casa di ri nti nel comune da 2.800,00 3.780,00 5.600,00 Tombini

Dettagli

Comune di Tradate Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Comune di Tradate Verbale di deliberazione della Giunta Comunale Comune di Tradate Verbale di deliberazione della Giunta Comunale N. 080 Registro Deliberazioni Oggetto: Variazione dei prezzi e delle condizioni delle concessioni cimiteriali presso i cimiteri comunali

Dettagli

COMUNE DI BUSSERO Città Metropolitana di Milano

COMUNE DI BUSSERO Città Metropolitana di Milano PROSPETTO TARIFFE COMUNALI Sommario Servizi Demografici:...2 Diritti di Segreteria...2 Rilascio copie liste elettorali:...2 Diritti fissi:...2 Celebrazione matrimoni civili:...3 Servizio Affari Generali:...4

Dettagli

COMUNE DI SOVICILLE PROVINCIA DI SIENA REGOLAMENTO COMUNALE DI POLIZIA MORTUARIA

COMUNE DI SOVICILLE PROVINCIA DI SIENA REGOLAMENTO COMUNALE DI POLIZIA MORTUARIA COMUNE DI SOVICILLE PROVINCIA DI SIENA REGOLAMENTO COMUNALE DI POLIZIA MORTUARIA FONTI Molteplici sono le fonti che disciplinano la materia della polizia mortuaria. Principale fra tutte è il Regolamento

Dettagli

OGGETTO: RIDETERMINAZIONE TARIFFE PER I SERVIZI CIMITERIALI CON DECORRENZA GENNAIO 2011.

OGGETTO: RIDETERMINAZIONE TARIFFE PER I SERVIZI CIMITERIALI CON DECORRENZA GENNAIO 2011. COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 220 OGGETTO: RIDETERMINAZIONE TARIFFE PER I SERVIZI CIMITERIALI CON DECORRENZA GENNAIO 2011. L anno duemiladieci addì due del mese di Dicembre alle

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE. Art. 1 - Oggetto e finalità

REGOLAMENTO COMUNALE. Art. 1 - Oggetto e finalità Regolamento relativo a cremazione, affidamento, conservazione e dispersione delle ceneri derivanti dalla cremazione dei defunti. (Approvato con Delibera di C. C. n. 34 del 9 giugno 2006) REGOLAMENTO COMUNALE

Dettagli

COMUNE DI BARBERINO DI MUGELLO Provincia di Firenze

COMUNE DI BARBERINO DI MUGELLO Provincia di Firenze COMUNE DI BARBERINO DI MUGELLO Provincia di Firenze REGOLAMENTO RELATIVO A CREMAZIONE, AFFIDAMENTO, CONSERVAZIONE E DISPERSIONE DELLE CENERI DERIVANTI DALLA CREMAZIONE DEI DEFUNTI Art. 1 Oggetto e finalità

Dettagli

COMUNE DI CASALE MARITTIMO PROVINCIA DI PISA

COMUNE DI CASALE MARITTIMO PROVINCIA DI PISA COMUNE DI CASALE MARITTIMO PROVINCIA DI PISA SERVIZI CIMITERIALI E POLIZIA MORTUARIA REGOLAMENTO PER LA CREMAZIONE, LA CONSERVAZIONE, L AFFIDAMENTO E LA DISPERSIONE DELLE CENERI DERIVANTI DALLA CREMAZIONE

Dettagli

COMUNE DI MONTEPULCIANO PROVINCIA DI SIENA

COMUNE DI MONTEPULCIANO PROVINCIA DI SIENA COMUNE DI MONTEPULCIANO PROVINCIA DI SIENA Regolamento relativo alla cremazione, affidamento, conservazione e dispersione delle ceneri dei defunti. (emanato ai sensi della Legge n. 130 del 30/3/2001 e

Dettagli

REGOLAMENTO DI POLIZIA MORTUARIA

REGOLAMENTO DI POLIZIA MORTUARIA REGOLAMENTO DI POLIZIA MORTUARIA Approvato con deliberazione di C.C. n.10 del 29.02.2000 Modificato con deliberazione di C.C. n. 11 del 29.05.2012 Integrato e modificato con deliberazione di C.C. n. 9

Dettagli

Allegato 1. T A R I F F E Per servizi a domanda individuale e servizi diversi anno 2006

Allegato 1. T A R I F F E Per servizi a domanda individuale e servizi diversi anno 2006 Allegato 1 T A R I F F E Per servizi a domanda individuale e servizi diversi anno 2006 1) SERVIZIO ASILO NIDO TARIFFE TEMPO PIENO DAL 01.09.2006 (esente Iva art. 10) Ripartizione del valore I.S.E.E. Percentuali

Dettagli

COMUNE DI MONTEPULCIANO. Regolamento relativo alla cremazione, affidamento, conservazione e dispersione delle ceneri dei defunti.

COMUNE DI MONTEPULCIANO. Regolamento relativo alla cremazione, affidamento, conservazione e dispersione delle ceneri dei defunti. COMUNE DI MONTEPULCIANO PROVINCIA DI SIENA Regolamento relativo alla cremazione, affidamento, conservazione e dispersione delle ceneri dei defunti. (emanato ai sensi della Legge n. 130 del 30.3.2001 e

Dettagli

ATTO DI CONSIGLIO COMUNALE

ATTO DI CONSIGLIO COMUNALE ATTO DI CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: ESAME ED APPROVAZIONE MODIFICA DEL REGOLAMENTO DI POLIZIA MORTUARIA. L'anno Duemilaquattordici il giorno Diciassette del mese di Luglio alle ore 17.00, nella sala delle

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEL RISCHIO

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEL RISCHIO COMUNE DI LONATE POZZOLO (VA) SETTORE LAVORI PUBBLICI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI SEPOLTURA NEI CIMITERI COMUNALI PER IL PERIODO DAL 01.01.2010 Al 31.12.2010 DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE

Dettagli

COMUNE DI SAN GIMIGNANO

COMUNE DI SAN GIMIGNANO COMUNE DI SAN GIMIGNANO Regolamento relativo a cremazione, affidamento, conservazione e dispersione delle ceneri derivanti dalla cremazione dei defunti (Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale

Dettagli

COMUNE DI PREMOSELLO-CHIOVENDA PROVINCIA DEL VERBANO-CUSIO-OSSOLA

COMUNE DI PREMOSELLO-CHIOVENDA PROVINCIA DEL VERBANO-CUSIO-OSSOLA COMUNE DI PREMOSELLO-CHIOVENDA PROVINCIA DEL VERBANO-CUSIO-OSSOLA REGOLAMENTO RELATIVO A CREMAZIONE, AFFIDAMENTO, CONSERVAZIONE E DISPERSIONE DELLE CENERI DERIVANTI DALLA CREMAZIONE DEI DEFUNTI. Art. 1

Dettagli

A voti unanimi e palesi;

A voti unanimi e palesi; Prot. n. (PRC/06/17015) ------------------------------------------------------------------ LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA Visto il D.P.R. 10 settembre 1990. n. 285 Approvazione del regolamento

Dettagli

DIREZIONE SERVIZI CIVICI, LEGALITA' E DIRITTI TARIFFE 2016 ALLEGATO C

DIREZIONE SERVIZI CIVICI, LEGALITA' E DIRITTI TARIFFE 2016 ALLEGATO C DIREZIONE SERVIZI CIVICI, LEGALITA' E DIRITTI TARIFFE 2016 ALLEGATO C SERVIZI DEMOGRAFICI 2 UFFICIO TOPONOMASTICA STRADALE - ECOGRAFICO Numerazione Civica Ripristino numerazione civica Ripetizione numero

Dettagli

COMUNE DI LEGNAGO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI LOCULI O COLOMBARI E DI CELLE-OSSARIO NEI CIMITERI COMUNALI

COMUNE DI LEGNAGO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI LOCULI O COLOMBARI E DI CELLE-OSSARIO NEI CIMITERI COMUNALI COMUNE DI LEGNAGO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI LOCULI O COLOMBARI E DI CELLE-OSSARIO NEI CIMITERI COMUNALI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 133 del 15.12.2005 1 REGOLAMENTO PER

Dettagli

REGOLAMENTO IN MATERIA DI CONCESSIONI CIMITERIALI

REGOLAMENTO IN MATERIA DI CONCESSIONI CIMITERIALI REGOLAMENTO IN MATERIA DI CONCESSIONI CIMITERIALI APPROVATO CON DELIBERA CONSILIARE N 5 del 25.03.2011 INDICE: Art. 1 Definizione di Concessione Art. 2 Requisiti per le inumazioni e tumulazioni nel Comune

Dettagli

Regolamento per la disciplina delle concessioni dei loculi cimiteriali comunali

Regolamento per la disciplina delle concessioni dei loculi cimiteriali comunali Comune di CINQUEFRONDI Provincia di REGGIO CALABRIA Regolamento per la disciplina delle concessioni dei loculi cimiteriali comunali Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 64 del 30/10/2015 Art.

Dettagli

COMUNE DI PALERMO AREA DELLA PARTECIPAZIONE

COMUNE DI PALERMO AREA DELLA PARTECIPAZIONE COMUNE DI PALERMO AREA DELLA PARTECIPAZIONE, DECENTRAMENTO, SERVIZI AL CITTADINO E MOBILITÀ Settore Servizi alla Collettività Servizio Cimiteri via Lincoln 144 - tel. 091/7403429 - FAX 091/7403425 PEC:

Dettagli

In caso di mancata presentazione della certificazione ISEE, d'ufficio verrà applicata la massima tariffa esposta in tabella;

In caso di mancata presentazione della certificazione ISEE, d'ufficio verrà applicata la massima tariffa esposta in tabella; ALLEGATO A) - ASILO NIDO Retta mensile Reddito ISEE da 0 a 11.362,05 76,00 Reddito ISEE da 11.362,06 a 15.493,70 138,00 Reddito ISEE da 15.493,71 a 18.075,99 169,00 Reddito ISEE > 18.076,00 211,00 - MENSA

Dettagli

Comune di Chiauci (Provincia di Isernia) Regolamento per la concessione dei loculi e degli ossari cimiteriali

Comune di Chiauci (Provincia di Isernia) Regolamento per la concessione dei loculi e degli ossari cimiteriali Comune di Chiauci (Provincia di Isernia) Regolamento per la concessione dei loculi e degli ossari cimiteriali Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 05 del 21/03/2013 Art. 1 - Oggetto del

Dettagli

Guida informativa alle operazioni di esumazione e di estumulazione.

Guida informativa alle operazioni di esumazione e di estumulazione. - COMUNE DI BRESCIA SETTORE LOGISTICA TECNICA Servizio Cimiteri Guida informativa alle operazioni di esumazione e di estumulazione. 2010 Operazioni di esumazione e di estumulazione Il presente fascicolo

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CREMAZIONE, L AFFIDAMENTO, LA CONSERVAZIONE E LA DISPERSIONE DELLE CENERI DERIVANTI DALLA CREMAZIONE DEI CADAVERI

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CREMAZIONE, L AFFIDAMENTO, LA CONSERVAZIONE E LA DISPERSIONE DELLE CENERI DERIVANTI DALLA CREMAZIONE DEI CADAVERI Comune di Pisa REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CREMAZIONE, L AFFIDAMENTO, LA CONSERVAZIONE E LA DISPERSIONE DELLE CENERI DERIVANTI DALLA CREMAZIONE DEI CADAVERI (approvato con Del. C. C. 46 del 15.12.2016)

Dettagli

PIANO REGOLATORE CIMITERIALE

PIANO REGOLATORE CIMITERIALE COMUNE DI BRUNELLO PROVINCIA DI VARESE PIANO REGOLATORE CIMITERIALE Ai sensi art. 6 reg. Regionale n. 6 del 09/11/2004 e s.m.i. Allegato 03 Norme Tecniche di Attuazione approvato con delibera consiglio

Dettagli

Regolamento Comunale per la disciplina delle concessioni cimiteriali. COMUNE DI FRASCAROLO Provincia di Pavia

Regolamento Comunale per la disciplina delle concessioni cimiteriali. COMUNE DI FRASCAROLO Provincia di Pavia COMUNE DI FRASCAROLO Provincia di Pavia Allegato alla delibera di Consiglio Comunale n. 18 del 01.07.2015 Regolamento Comunale per la disciplina delle concessioni cimiteriali INDICE Art.1 - OGGETTO DEL

Dettagli

9^ - 10^ - 11^ - 12^ fila 88,00 8 Concessione ventennale ossari/cinerari doppi

9^ - 10^ - 11^ - 12^ fila 88,00 8 Concessione ventennale ossari/cinerari doppi ALLEGATO A TARIFFE CONCESSIONI CIMITERIALI 2012 1 Concessione quarantennale di loculo di 1.610,00 punta. Dal corrispettivo della concessione sono escluse le operazioni di apertura loculo, l inserimento

Dettagli

INFORMARIFIUTI NOVEMBRE

INFORMARIFIUTI NOVEMBRE PROVINCIA DI BERGAMO SETTORE AMBIENTE INFORMARIFIUTI NOVEMBRE 2009 Circolare per le amministrazioni locali su tutto quanto fa rifiuto SOMMARIO CENTRI DI RACCOLTA - novita per i soggetti affidatari della

Dettagli

In applicazione dell art. 41 del vigente Regolamento comunale

In applicazione dell art. 41 del vigente Regolamento comunale COMUNE DI MERGOSCIA REGOLAMENTO DEL CIMITERO COMUNALE In applicazione dell art. 41 del vigente Regolamento comunale INDICE Capitolo I Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Amministrazione e sorveglianza Definizione

Dettagli

1.10 COMUNE DI MORCOTE REGOLAMENTO COMUNALE. del cimitero

1.10 COMUNE DI MORCOTE REGOLAMENTO COMUNALE. del cimitero 1.10 COMUNE DI MORCOTE REGOLAMENTO COMUNALE del cimitero del 18 dicembre 2013 REGOLAMENTO COMUNALE DEL CIMITERO Richiamate le disposizioni dell Art. 40 della Legge sulla promozione della salute del 18

Dettagli

M A D O N N A D E L S A S S O Provincia del Verbano Cusio Ossola

M A D O N N A D E L S A S S O Provincia del Verbano Cusio Ossola COMUNE DI M A D O N N A D E L S A S S O Provincia del Verbano Cusio Ossola REGOLAMENTO COMUNALE IN MATERIA DI CREMAZIONE, DISPERSIONE, CONSERVAZIONE E AFFIDAMENTO DELLE CENERI Adottato con deliberazione

Dettagli

COMUNE DI CAMISANO VICENTINO

COMUNE DI CAMISANO VICENTINO COMUNE DI CAMISANO VICENTINO Provincia di Vicenza REGOLAMENTO RELATIVO A CREMAZIONE, AFFIDAMENTO, CONSERVAZIONE E DISPERSIONE DELLE CENERI DEI DEFUNTI Approvato con deliberazione consiliare n. 41 del 20.09.2006

Dettagli

COMUNE DI MONTECHIARUGOLO PROVINCIA DI PARMA

COMUNE DI MONTECHIARUGOLO PROVINCIA DI PARMA REGOLAMENTO COMUNALE DI POLIZIA MORTUARIA Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 66 del 28/11/2006 Modificato con delibera di Consiglio Comunale n. 12 del 17/02/2010 Modificato con delibera di

Dettagli

Scheda F. Di stabilire per l anno 2013, confermandole, le seguenti tariffe per la concessione trentennale dei loculi:

Scheda F. Di stabilire per l anno 2013, confermandole, le seguenti tariffe per la concessione trentennale dei loculi: Scheda F Tariffe concessione loculi - cellette ossario - aree cimiteriali Di stabilire per l anno 2013, confermandole, le seguenti tariffe per la concessione trentennale dei loculi: RESIDENTI (riferito

Dettagli

COMUNE DI MASSA E COZZILE (PROVINCIA DI PISTOIA)

COMUNE DI MASSA E COZZILE (PROVINCIA DI PISTOIA) COMUNE DI MASSA E COZZILE (PROVINCIA DI PISTOIA) REGOLAMENTO PER LE CONCESSIONI CIMITERIALI ART. 1 Oggetto 1. Il presente regolamento si applica ai Cimiteri Comunali comunque gestiti. ART. 2 - Sepolture

Dettagli

CITTÀ DI SUSA REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CREMAZIONE, CONSERVAZIONE, AFFIDAMENTO E DISPERSIONE DELLE CENERI

CITTÀ DI SUSA REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CREMAZIONE, CONSERVAZIONE, AFFIDAMENTO E DISPERSIONE DELLE CENERI CITTÀ DI SUSA REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CREMAZIONE, CONSERVAZIONE, AFFIDAMENTO E DISPERSIONE DELLE CENERI ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 15 DEL 23 APRILE 2013 1 INDICE Art. 1 -

Dettagli

CONCESSIONI AREA CIMITERIALE

CONCESSIONI AREA CIMITERIALE TARIFFARIO SERVIZI CIMITERIALI ISTITUZIONALI delibera del C.d.A. di AGEC n 44 del 22/12/2007 delibera del C.d.A. di AGEC n 140 del 21/10/2008 delibera del C.d.A. di AGEC n 157 del 25/11/2008 delibera del

Dettagli

COMUNE DI FORMIGARA Provincia di Cremona

COMUNE DI FORMIGARA Provincia di Cremona COMUNE DI FORMIGARA Provincia di Cremona VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Originale N 8 del 05/02/2011 OGGETTO: TARIFFE SERVIZI VARI - ANNO 2011 L'anno duemilaundici, addì cinque del mese

Dettagli

CIMITERI DELLA CITTA DI MILANO

CIMITERI DELLA CITTA DI MILANO Settore Servizi Funebri e Cimiteriali CIMITERI DELLA CITTA DI MILANO ESTUMULAZIONE DI SALME, RESTI E CENERI DA COLOMBARI SCADUTI DAL 01/01/2013 AL 31/12/2013 E CONFERIMENTO NELL OSSARIO E NEL CINERARIO

Dettagli

C01 INUMAZIONE IN CAMPO COMUNE

C01 INUMAZIONE IN CAMPO COMUNE C01 INUMAZIONE IN CAMPO COMUNE 1 nolo a caldo miniescavatore per scavo e carico terreno 2 nolo a caldo furgone per trasporto a discarica terreno 3 mano d'opera per assistenza scavi e pulizia finale tolale

Dettagli

TARIFFARIO CIMITERIALE

TARIFFARIO CIMITERIALE TARIFFARIO CIMITERIALE SERVIZI CIMITERIALI a decorrere dall 1.10.2011 SERVIZI CIMITERIALI Tumulazione di feretro in loculo di testa (80 x 80) cm, ubicato in qualsiasi fila dalla 1^ alla 6^ TARIFFA (IVA

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CREMAZIONE, AFFIDAMENTO E DISPERSIONE DELLE CENERI

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CREMAZIONE, AFFIDAMENTO E DISPERSIONE DELLE CENERI REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CREMAZIONE, AFFIDAMENTO E DISPERSIONE DELLE CENERI APPROVATO CON DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N. DEL 1 SOMMARIO Art. DESCRIZIONE CAPO I NORME GENERALI 1 Oggetto del Regolamento

Dettagli

COMUNE DI LEGNAGO Ufficio Servizi Cimiteriali

COMUNE DI LEGNAGO Ufficio Servizi Cimiteriali COMUNE DI LEGNAGO Ufficio Servizi Cimiteriali AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI CIMITERIALI DEL TERRITORIO COMUNALE (Cimiteri di Legnago e Vigo-Vangadizza) ALLEGATO A) OPERAZIONI CIMITERIALI Cap.

Dettagli

COMUNE DI STAZZANO PROVINCIA DI ALESSANDRIA REGOLAMENTO COMUNALE IN MATERIA DI CREMAZIONE, CONSERVAZIONE, AFFIDAMENTO E DISPERSIONE DELLE CENERI

COMUNE DI STAZZANO PROVINCIA DI ALESSANDRIA REGOLAMENTO COMUNALE IN MATERIA DI CREMAZIONE, CONSERVAZIONE, AFFIDAMENTO E DISPERSIONE DELLE CENERI COMUNE DI STAZZANO PROVINCIA DI ALESSANDRIA REGOLAMENTO COMUNALE IN MATERIA DI CREMAZIONE, CONSERVAZIONE, AFFIDAMENTO E DISPERSIONE DELLE CENERI Adottato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 47

Dettagli

COMUNE DI LAMONE. Regolamento cimitero

COMUNE DI LAMONE. Regolamento cimitero COMUNE DI LAMONE Regolamento cimitero Lamone, aprile 007 I N D I C E TITOLO I AMMINISTRAZIONE Art. Amministrazione TITOLO II SUDDIVISIONE DEL CIMITERO Art. Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art. 8 Art.

Dettagli

Il Sindaco Doria Marco Il Vice Segretario Generale Odone Edda. Al momento della deliberazione risultano presenti (P) ed assenti (A) i Signori:

Il Sindaco Doria Marco Il Vice Segretario Generale Odone Edda. Al momento della deliberazione risultano presenti (P) ed assenti (A) i Signori: DELIBERAZIONE ADOTTATA DALLA GIUNTA COMUNALE NELLA SEDUTA DEL 28/12/2012 Presiede: Assiste: Il Sindaco Doria Marco Il Vice Segretario Generale Odone Edda Al momento della deliberazione risultano presenti

Dettagli

REGOLAMENTO DEI SERVIZI FUNERARI, NECROSCOPICI, CIMITERIALI E DI POLIZIA MORTUARIA

REGOLAMENTO DEI SERVIZI FUNERARI, NECROSCOPICI, CIMITERIALI E DI POLIZIA MORTUARIA COMUNE DI SANT AGOSTINO Provincia di Ferrara REGOLAMENTO DEI SERVIZI FUNERARI, NECROSCOPICI, CIMITERIALI E DI POLIZIA MORTUARIA Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 83 in data 23/12/2005

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE DI POLIZIA MORTUARIA E GESTIONE DEI SERVIZI CIMITERIALI

REGOLAMENTO COMUNALE DI POLIZIA MORTUARIA E GESTIONE DEI SERVIZI CIMITERIALI COMUNE DI BORSO DEL GRAPPA Provincia di Treviso Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 52 del 28/10/2015 REGOLAMENTO COMUNALE DI POLIZIA MORTUARIA E GESTIONE DEI SERVIZI CIMITERIALI I N

Dettagli

TARIFFE DEI SERVIZI. TARIFFE PER SERVIZI SPORTIVI (Fatti salvi contratti ed abbonamenti sino a scadenza) CENTRO SPORTIVO COMUNALE

TARIFFE DEI SERVIZI. TARIFFE PER SERVIZI SPORTIVI (Fatti salvi contratti ed abbonamenti sino a scadenza) CENTRO SPORTIVO COMUNALE TARIFFE DEI SERVIZI TARIFFE PER SERVIZI SPORTIVI (Fatti salvi contratti ed abbonamenti sino a scadenza) CENTRO SPORTIVO COMUNALE Tariffe per società ed atleti domiciliati a Limbiate: Campo di calcio n

Dettagli