COMPUTO METRICO. Comune di Ferno Provincia di Varese

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMPUTO METRICO. Comune di Ferno Provincia di Varese"

Transcript

1 Comune di Ferno Provincia di Varese pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Ristrutturazione con adeguamento ai fini della normativa in materia di prevenzioni incendi dell'edificio scolastico secondario di primo grado "Scuola Media B. Croce" via M. Polo 9 a Ferno - COMMITTENTE: COMUNE DI FERNO Ferno, 12/11/2014 IL TECNICO Ing. Gesualdi Vincenzo PriMus by Guido Cianciulli - copyright ACCA software S.p.A.

2 pag. 2 R I P O R T O LAVORI A CORPO 1 / 1 Verniciatura tubazione di adduzione gas metano con 2 mani di 01 smalto colore giallo eseguito a mano previa pulizia della stessa 12/01/2012 con prodotti idonei mediante l'ausilo di trabattello e quant'altro necessario per evitare gocciolamenti sulla pavimentazione SpCat 1 - CENTRALE TERMICA Locale Caldaia - Verniciatura tubazioni *(lung.= ) 68,00 68,00 SOMMANO m 68,00 10,00 680,00 2 / 2 Fornitura e posa di congegno di autochiusura a molla da installare 02 all'interno della porta di accesso al locale caldaia 12/01/2012 SpCat 1 - CENTRALE TERMICA Locale Caldaia -Congegno di autochiusura 1,00 SOMMANO cadauno 1,00 125,00 125,00 3 / 3 Fornitura e posa di estintore a polvere da 6 Kg classe 21A 89BC 03 SpCat 1 - CENTRALE TERMICA 12/01/2012 Locale Caldaia - Fornitura di estintore a polvere 1,00 SOMMANO cadauno 1,00 100,00 100,00 4 / 4 Fornitura e posa di estintore in CO2 da 5 Kg con classe al fuoco 04 89BC 12/01/2012 SpCat 1 - CENTRALE TERMICA Locale Caldaia - Estintore CO2 1,00 SOMMANO cadauno 1,00 100,00 100,00 5 / 5 Rimozione della vegetazione presente nel cavedio di aerazione 05 con successiva distribuzione di diserbante totale in granuli 12/01/2012 SpCat 1 - CENTRALE TERMICA Locale Caldaia 1,00 SOMMANO a corpo 1,00 175,00 175,00 6 / 6 Fornitura e posa di cartellonistica antincendio 06 SpCat 1 - CENTRALE TERMICA 12/01/2012 Locale Caldaia - Cartellonistica 10,00 SOMMANO cadauno 10,00 24,00 240,00 7 / 7 Elimizione di segnaletica di individuazione parcheggi antistante il E.01 cancello di ingresso da via Marco Polo con vernice bituminosa 12/01/2012 color nero e realizzazione di nuova simbologia orizzontale per parcheggio disabile SpCat 4 - ESTERNO Esterno - Segnaletica stradale orizzontale 1,00 SOMMANO a corpo 1,00 770,00 770,00 8 / 8 Adeguamento cancello di ingresso da via Marco polo mediante la E02 rimozione dello stesso nonche del taglio delle piantane e delle 12/01/2012 porzioni fisse comprensivo del carico trasporto e scarico alle PP.DD.. Scavo eseguito a mano o con mezzi meccanici per forzione di plinti in c.a. profonfità H= 1,00 mt a sostegno delle nuove piantane. Il prezzo è comprensivo anche della fornitura e posa di cancello a spinta manuale di larghezza minima 4,00 mt. come da disegni grafici forniti dalla Committenza, la verniciatura A R I P O R T A R E 2 190,00

3 pag. 3 R I P O R T O 2 190,00 antirugine e di finitura, le serrature, il fermo corsa centrale, i collegamenti elettrici, lo spostamento provvisorio del citofono e quant'altro necessario a dare l'opera al finito SpCat 4 - ESTERNO Esterno - Cancello di ingresso 1,000 SOMMANO cadauno 1, , ,00 9 / 9 Adeguameno linea idrica antincendio, mediante la rimozione E03 della pavimentazione e accantonamento nell'ambito del cantiere, 13/01/2012 scavo eseguito a mano e con mezzi meccanici per una profondità di 1,00 mt., letto di sabbia, segnaletica con nastro indicante la linea, taglio della tubazione, fornitura e posa di tubazione in polietilene nero AD PN 10 per acquedottistica diametro 2" 1/2-3", giunti dielettrici, raccordi a T, manicotti e gomiti, rinterro con costipamento e riposizionamento della pavimentazione precedentemente rimossa. SpCat 4 - ESTERNO Esterno -Adeguamento linea 90,00 90,00 SOMMANO m 90,00 100, ,00 10 / 10 Rimozione e recupero dell'idrante soprasuolo posizionato presso E04 cancello di ingresso da via Marco Polo per la successiva 13/01/2012 installazione, scavo per una profondità di 1,30mt, taglio della tubazione esistente ed installazione di gruppo attacco motopompa soprasuolo, compresa montante, attacchi flangiati, valvola di ritegno e valvola di sicurezza, compresi raccorderia terminale, tubazione e collegamento alla rete idranti, formazione di cameretta in blocchi di cls, fornitura e posa di chiusino pozzetto e quant'altro a dare l'opera finita SpCat 4 - ESTERNO Esterno - Realizzazione attacco motopompa via Marco Polo 1,00 Esterno - Realizzazione attacco motopompa via Padre Pedretti 1,00 SOMMANO a corpo 2, , ,00 11 / 11 Rimozione gruppo attacco motopompa esistente compresa E05 attacchi flangiati, uscite UNI con rubinetti, saracinesca di 13/01/2012 intercettazione, valvola di ritegno e di sicurezza ecc..., per successivo posizionamento dello stesso nel nuovo realizzando attacco motopompa. Installazione di idrante soprassuolo precedentemente rimosso completo di raccordi, giunzioni, tubazione e quant' altro necessario a dare l'opera al finito. il prezzo è comprensivo delle rimozione delle ante della cameretta esistente con il carico, trasporto a scarico alle PP.DD. nonchè il riempimento della cameretta con costipatura e semina finale. SpCat 4 - ESTERNO Esterno - Posizionamento idrante 1,00 SOMMANO a corpo 1, , ,00 12 / 12 Realizzazione di condotto aerazione locale deposito palestra E06 mediante la demolizione parziale di strutture in c.a. per una 23/05/2012 dimensione minima 1.20x1.70, compreso l'abbassamento al piano di carico, carico, trasporto e scarico alle PP.DD. nonchè la riquadrature e tutti gli approntamenti necessari per dare l'opera al finito. Realizzazione di struttura in cartongesso min. REI 120 completo di paraspigoli rasatura, pitturazione finale nonchè di certificazione dei prodotti impiegati. Il prezzo è comprensivo di fornitura e posa di zanzariera esterna, di struttura in acciaio di protezione contro effrazioni, da barriera frangi fiamma esterna, rimozione di porzione di rivestimento locale w.c. e pitturazione finale in 2 mani di idropittura come esistente. SpCat 3 - PALESTRA Aerazione locale deposito attrezzi palestra 2,00 A R I P O R T A R E 2, ,00

4 pag. 4 R I P O R T O 2, ,00 SOMMANO a corpo 2, , ,00 13 / 13 Aerazione locale filtro a prova di fumo mediante la rimozione di S01 due ante del serramento prospiciente il cortile interno e 13/01/2012 accantonamento nell'area di cantiere, fornitura e posa di rete antinsetto su struttura idonea (zanzariere) e successiva fornitura e posa di inferriata metallica in acciaio zincato (peso medio 35 Kg/mq) a protezione dell'aerazione. Scuola - Aerazione filtro tra scuola e palestra 2,000 1,300 2,60 SOMMANO m2 2,60 575, ,00 14 / 14 Sostituzione delle porte di apertura vano ascensore con nuove S02 uguali all'esistente (marca OTIS) con caratteristiche minime REI 13/01/ , compresa di certificazione di conformità antincendio e di corretta installazione. Nel prezzo vengono comprese tutte le assistenze e quant'altro necessario a dare l'opera al finito. Scuola - Porte Ascensore 1,00 SOMMANO a corpo 1, , ,00 15 / 15 Fornitura e posa di maniglione antipanico a spinta modello "tipo S03 CISA o similare" da installare nel locale personale mensa 13/01/2012 Scuola - Maniglione antipanico 1,00 SOMMANO cadauno 1,00 250,00 250,00 16 / 16 Formazione di impianto antincendio con fornitura e posa di S04 centralina di rivelazione fumi e sirena autoalimentata con 13/01/2012 avvisatore acustico, compresa linea di alimentazione e tubazione rigida fissata a plafone tipo incombustibile e quant'altro a dare l'opera finita. Verrà installato un rivelatore fumo nel locale archivio, n 4 sirene autoalimentate e pulsante allarme manuale incendio nel locale segreteria come da disegni grafici allegati. Il prezzo si intende al finito compreso di fori, passaggi, raccordi e chiusura degli stessi con materiali idonei e certificazione finale. Scuole - rilevatore fumi 1,00 SOMMANO a corpo 1, , ,00 17 / 17 Fornitura e posa di porta antincendio con resistenza al fuoco S05 almeno REI 60 di larghezza utile 1,20 mt e altezza utile 2,10 mt. Composta da 2 ante e compresa di serrature, maniglione a spinta, congegno autochiusura,certificati e quant'altro a dare l'opera finita Scuola - Porte Filtro scala a prova di fumo 6,00 Scuola - Porta locale macchina 1,00 SOMMANO a corpo 7, , ,00 18 / 18 Rimozione dei serramenti in alluminio e vetro posti "nel locale S06 filtro" compreso abbassamento al piano di carico, carico trasporto 16/01/2012 e scarico alle PP.DD.. Scuola - Rimozione porte locale "Filtro" 2,00 2,00 2,050 8,20 Scuola - Rimozione porte locale "Filtro" 1,00 1,90 2,100 3,99 Scuola - Rimozione porte locale "Filtro" 3,00 1,20 2,100 7,56 SOMMANO m2 19,75 80, ,00 A R I P O R T A R E ,00

5 pag. 5 R I P O R T O ,00 19 / 19 Demolizione parziale di muratura esistente in mattoni eseguito S07 con l'ausilio di martello demolitore o a mano valutato per le 16/01/2012 dimensioni effettive, compreso l'abbassamento al piano di carico, nonchè il carico, trasporto e scarico alle PP.DD. Il prezzo è comprensivo dei teli di protezione alla polvere, struttura il pannelli per tutta l'altezza e profondità dei locali, ripristino pavimentazione dove poggiava la muratura esistente, taglio della pavimentazione pronta a ricevere la nuova muratura, pulizia finale e qualsiasi altro intervento necessario a non arrecare danno alla struttura. L'assistenza muraria all'idraulico e dell'elettricista è compresa nel prezzo nonchè la prestazione di manodopera e dei materiale forniti dall'idraulico ed dall'elettricista. Scuola - demolizione *(lung.=2,00+5,20+2,00+3,00) 3,00 12,20 0,200 3,050 22,33 SOMMANO m3 22,33 310, ,30 20 / 20 Realizzazione di muratura minima REI 60 in Gas Beton Spessore S08 20 cm. Il prezzo si intende compreso di rasatura interna ed 16/01/2012 esterna della muratura e delle parti di intersezione tra la vecchia e nuova muratura per una distanza min. di 50 cm., voltini, riquadratura, zanche, e quant'altro necessario per ricevere le porte REI, nonchè la verniciatura finale di 2 mani di idropittura di colore bianco. Dovrà essere fornito inoltre certificazione REI di posa finale e di dichiarazione di conformità da parte di Tecnico abilitato. Scuola - Muratura REI 60 - Locale Filtro - *(lung.=2,00+5,20+ 2,00+3,00) 3,00 12,20 0,200 3,050 22,33 SOMMANO m2 22,33 96, ,68 21 / 21 Rimozione di serramento nel locale filtro posto al piano Primo e S09 Secondo al fine di garantire l'aerazione, deposito nell'area di 16/01/2012 cantiere fornitura e posa di zanzarie scorrevole. Scuola - aeazione filtro+zanzariera 2,00 1,35 1,550 4,19 SOMMANO m2 4,19 96,00 402,24 22 / 22 Fornitura e posa nel corridoio dell'ala nuova rete idrante UNI 45 S10 esterna, comprensiva di scavo e rinterro per intercettare la linea 16/01/2012 di alimentazione principale, nonchè raccordo, cuve, coibentazione esterna, cassetta, manichetta, lancia, segnaletica, il tutto a dare l'opera al finito Scuola - Idrante 1,00 SOMMANO cadauno 1, , ,00 23 / 23 Fornitura e posa di corpi di illuminazione di emeregenza da 18 S11 W, IP 40 di classe II come da scheda tecnica allegata alla voce di 22/05/2012 computo, compreso di batteria con autonomia di 1 h e quant'altro necessario a dare l'opera al finito, ponteggio o trabattello, da posizionare come da elaborati grafici allegati. Il prezzo è comprensivo della quota parte di dorsale di alimentazione in tubazione incassata o a vista contenente il circuito dedicato afferente al quadro di piano, della revisione dei corpi illuminati di emergenza esistente (Verifica su 15 corpi illuminanti) e della certificazione di conformità degli impianti. Scuola - Luci Emergenza - Piano Seminterrato 24,00 Scuola - Luci Emergenza - Piano Primo 17,00 Scuola - Luci Emergenza - Piano Secondo 16,00 A R I P O R T A R E 57, ,22

6 pag. 6 R I P O R T O 57, ,22 Scuola - Luci Emergenza - Palestra 13,00 SOMMANO cadauno 70,00 177, ,00 24 / 24 Sostituzione di porte ascensore minimo REI 60 S12 16/01/2012 Scuola - Porte ascensore 3,00 SOMMANO cadauno 3,00 760, ,00 25 / 25 Fornitura e posa di estintore a polvere da 6 Kg classe 21A 89BC P01 SpCat 3 - PALESTRA 16/01/2012 Palestra - Estintore a polvere 2,00 Palestra - Co2 da 5 kg da posizionare nel locale tecnico 1,00 SOMMANO cadauno 3,00 100,00 300,00 26 / 26 Sostituzione valvola di intercettazione caldaia interna spogliatoio P02 palestra a farfalla con valvola a leva 16/01/2012 SpCat 3 - PALESTRA Palestra - sostituzione valvola intercettazione gas 1,00 SOMMANO cadauno 1,00 67,50 67,50 27 / 27 Fornitura e posa di punto presa telefonica, compresa di fori, P03 tubazioni e passaggi, ponteggio e quant'altro necessario a dare 16/01/2012 l'opera al finito SpCat 3 - PALESTRA Palestra - Pronto soccorso linea telefonica 1,00 SOMMANO a corpo 1,00 335,00 335,00 28 / 28 Fornitura e posa di corrimano in alluminio tondo a disegno P04 semplice da posizionare sui bordi della gradinata palestra 16/01/2012 SpCat 3 - PALESTRA Palestra - corrimano 2,00 5,50 11,00 SOMMANO m 11,00 50,00 550,00 29 / 29 Formazione di impianto antincendio con fornitura e posa di P05 centralina di rivelazione fumi e sirena autoalimentata con 16/01/2012 avvisatore acustico, compresa linea di alimentazione e tubazione rigida fissata a plafone tipo incombustibile e quant'altro a dare l'opera finita. Verrà installato n 1 rivelatore fumo per ogni locale deposito (tot. n 2 rivelatori fumo), n 1 sirene autoalimentate e luminosa come da disegni grafici allegati. Il prezzo si intende al finito compreso di fori, passaggi, raccordi e chiusura degli stessi con materiali idonei e certificazione finale. SpCat 3 - PALESTRA Palestra - Impianto antincendio 1,00 SOMMANO a corpo 1, , ,00 30 / 30 Rimozione di porta esistente, carico e scarico alle PP.DD.. P06 Fornitura e posa di porta tamburata a scelta dalla Committenza 26/10/2014 con apertura verso le vie di esodo con larghezza utile 1,20 mt. e altezza utile 2,10 mt. composta da 1 anta fissa e 1 apribile e compresa di serrature, maniglione a spinta, rinforzi metallici, coprifili, certificati e quant'altro a dare l'opera al finito. Il prezzo comprende anche le assistenze murarie e quant'altro necessario a dare l'opera al finito. Rimozione e successiva fornitura e posa di porte - Aule Piano 3,00 A R I P O R T A R E 3, ,72

7 pag. 7 R I P O R T O 3, ,72 SOMMANO cadauno 3, , ,00 31 / 31 Demolizione di muratura esistente della parete posta al Piano P07 Primo, carico trasporto e scarico alle PP.DD (18.95x2.10x 26/10/ ,00 = 2.188,725). Realizzazione di tracce a pavimento esistente per il prolungamento degli impianti e successivo ripristino (Valutate a corpo in 1.770,00). Realizzazione di nuova parete in cartongesso rinforzato a doppia parete con interposta 14 cm di lana di roccia al fine di garantire un buon isolamento acustico (25.31x2.10x 95,00 = 5.049,35). Il prezzo si intende compreso del ripristino dei collegamenti elettrici, idrico ed idrico antincendio, riscaldamento, nel prezzo sono conteggiate anche le certificazioni degli impianti (valutata a corpo 2000,00), ripristino della pavimentazione sotto traccia della muratura precedentemente rimossa e del plafone (Valutata a corpo 1.000,00), rimozione di vetrata accantonamento nell'ambito del cantiere e successivo riposizionamento su parete in cartongesso pronta a ricevere il serramento (18.95x0.90x /m 60,00 = 1.023,30), dello zoccolino (22x2x 10,00 = 440,00), verniciatura bucciardata come esistente (22x2x 7,50 = 330,00), riposizionamento degli oggetti precedentemente rimossi (valutata a corpo 598,63) e di quant'altro necessario a dare l'opera al finito (teli, ponteggi, ecc). Realizzazione di parete aula Piano Primo 1,00 SOMMANO a corpo 1, , ,00 32 / 32 Eventuali ore per opere in economie valute per operaio comune di OP1.a I Livello 12/11/2014 Eventuali ore per Operaio Comune 60,00 SOMMANO ora 60,00 32, ,40 33 / 33 Eventuali ore per opere in economie valute per operaio OP1.b qualificato di II Livello 26/10/2014 Eventuali ore per opere in economia con operaio qualificato 74,00 SOMMANO ora 74,00 36, ,92 34 / 34 Eventuali ore per opere in economia valutate per operaio OP1.C specializzato di III Livello 12/11/2014 Eventuali opere per opere in economia con operaio specializzato 7,00 SOMMANO ora 7,00 38,28 267,96 35 / 35 Rimozione del cupolino in metacrilato esistente, abbassamento al EFC01 piano di carico, compreso il carico trasporto e scarico alle 26/10/2014 PP.DD. Fornitura e posa in opera di sistema di evacuazione fumo-calore, realizzati con: CUPOLINO composto da: - basamento di sostegno in profilato scatolare di alluminio anodizzato posizionato perimetralmente alla predisposta Forometria della struttura ancorato con tasselli meccanici ad espansione; - sistema di movimentazione costituito da telaio fisso di battuta con sezione a Z e telaio mobile di sezione ad Omega, realizzati in profilati di alluminio anodizzato di spessore non inferiore a mm 2, dotati di canalini per l'alloggiamento delle guarnizioni di tenuta in EPDM, i telai così realizzati saranno uniti lateralmente con cerniere di collegamento ad alta resistenza anch'esse in alluminio idonee a consentire l'apertura fino a 110 dal piano orizzontale, il tutto completato perimetralmente da A R I P O R T A R E ,00

8 pag. 8 R I P O R T O ,00 grondina raccogli condensa e guarnizioni di tenuta; - cupola monoblocco a doppia parete anticondensa, realizzata mediante l'accoppiamento di lastre curve traslucide ottenute per termoformatura di polimetil-metacrilato colato dello spessore finito di mm. 3+3, fissata al telaio mobile in alluminio a mezzo di appositi elementi di ancoraggio tipo tirafondo, protetti e schermati contro gli agenti atmosferici ed eventuali atti vandalici; - dispositivo di movimentazione manuale composto da: pistoni oleodinamici per favorire l'apertura naturale del lucernaio, attuatore manuale di sblocco dello scrocco di tenuta collegato ad un' asta di rimando posta in basso, da utilizzare anche come elemento a tirare per la chiusura del lucernaio. Il dimensionamento e la quantità di elementi quali, cerniere, profili, pistoni oleodinamici, etc, sarà proporzionale alla superficie degli elementi unitari posti in opera al fine di garantire, funzionalità, resistenza meccanica e stabilità nel tempo secondo le norme UNI di riferimento; dato in opera fissato al solaio previa interposizione degli strati impermeabili risvoltati, compresi tasselli ad espansione, accessori, guarnizioni, sigillature a base di silicone; Il tutto eseguito compreso il trasporto, lo scarico dall'automezzo, il tiro in alto, l'avvicinamento al luogo di posa di materiali ed attrezzature, l'uso dei ponteggi ed il loro disarmo, l'assistenza, l'esecuzione delle tracce e carotaggi e relativi ripristini. Rimozione esistente, fornitura e posa di EFC 1,00 SOMMANO a corpo 1, , ,00 36 / 36 SISTEMA DI APERTURA FUMO CALORE composto da: - EFC02 pistone pneumatico; - valvola termica con bombola di gas 26/10/2014 (AnidrideCarbonica); - asta di sgancio; - cilindro di sgancio; - valvola di sfiato; - tubo in rame per il collegamento della carica di anidride carbonica al pistone pneumatico; - staffaggi e collegamenti; il dispositivo così composto permette l'apertura automatica dell'elemento da movimentare al raggiungimento di una temperatura ambiente di 68 C, collegato al sistema centralizzato di rilevazione dei fumi, dato in opera collegato al cupolino da movimentare e alla struttura adiacente di sostegno a mezzo di idoneo staffaggio, da posizionare nei punti di minor leva necessaria e comunque in grado di garantire una spinta per una rapida apertura in conformità alla norma UNI COLLEGAMENTI E CONDUTTURE:Realizzazione di tutti i collegamenti per linee di segnalatori di incendio e comando spegnimento con cavo resistente alla fiamma tipo ELAN 28210R di sezione 2x1 mm, in guaina di colore rosso grado 4 norma conforme alle NORME CEI 20/22-III, CEI 20/36, CEI 20/37 LSZH - EN Realizzazione di condutture realizzate mediante Tubo rigido pesante tipo IPMGEWDX25325, in materiale termoplastico autoestinguente, resistenza alla compressione minima di 750N, curvabile a freddo, completo di collari di fissaggio, raccorderia di giunzione ed ingresso ai contenitori, quota parte di scatola di derivazione, diametro esterno 25 mm; grado di protezione minimo IP55. Cavo termosensibile digitale tipo TH con sezione di 3,5 mm e temperatura di progetto del cavo (68, 88, 105 C, 150 C) a scelta del D.L. Il cavo termosensibile sarà posizionato all'intradosso della graticcia e delle travi di copertura. LINEA ANTIFIAMMA AZIONAMENTO MANUALE EFC: Fornitura e posa di n 3 pulsanti azionamento manuale EFC LINEA RIVELAZIONE INCENDI Fornitura e posa di linea e n 12 Rivelatori ottici di fumo convenzionale tipo OP320C e relative basi tipo SO320 per la connessione alle linee convenzionali e per la rivelazione per dei più diversi tipi d'incendio. CENTRALE DI AZIONAMENTO AUTOMATICO PER LA RIVELAZIONE E GESTIONE DEGLI ALLARMI INCENDI - 2 Batterie tipo IEL01217 Batterie 12V 17,0 Ah - 1 Alimentatore/caricabatteria ALSCC276V50EN 24 VDC - 4,2 A - Stazione di alimentazione ingresso: 230V.27.6Vcc. Corrente max: Alloggiamento batteria 2 x 12 V 17 Ah. - 1 relè di allarme. Certificazione: A R I P O R T A R E ,00

9 pag. 9 R I P O R T O ,00 EN54-4:A Modulo ingresso/uscita tipo FDCIO222. Dotato di 4 ingressi per contatti liberi da potenziale. Le linee di ingresso sono controllate per l'apertura di linea e il corto circuito (resistori di terminazione). Gli ingressi possono essere configurati indipendentemente tramite la centrale di rivelazione incendi per messaggi di allarme o di stato. 4 uscite con 4 contatti a relè liberi da potenziale (230 VAC / 4 A) per comandi verso dispositivi esterni. Indicazione di stato tramite LED. Alimentazione via FDnet/C-NET. Nel prezzo si intendono comprese le prove funzionali ed i collaudi ed ogni altra prestazione e/o fornitura strettamente collegata per dare l'opera finita e perfettamente funzionante e a regola d arte Sistema di apertura fumo e calore 1,00 SOMMANO a corpo 1, , ,00 Parziale LAVORI A CORPO euro ,00 T O T A L E euro ,00 A R I P O R T A R E

10 pag. 10 Num.Ord. TOTALE incid. % R I P O R T O Riepilogo SUPER CATEGORIE 001 CENTRALE TERMICA 1 420,00 1, SCUOLA ,50 66, PALESTRA ,50 15, ESTERNO ,00 17,44 Totale SUPER CATEGORIE euro ,00 100,00 A R I P O R T A R E

11 pag. 11 Num.Ord. TOTALE incid. % R I P O R T O Riepilogo CATEGORIE 001 Opere Edili ,50 52, Opere Idrauliche ,50 13, Opere da Elettricista ,00 19, Opere da Ascensorista ,00 14,56 Totale CATEGORIE euro ,00 100,00 Ferno, 12/11/2014 Il Tecnico Ing. Gesualdi Vincenzo ['AGGIORNAMENTO rev 12 nov 2014' (C:\ACCA\PriMus\Scuola Aldo Moro\) v.1/36] A R I P O R T A R E

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO A l l e g a t o A COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO (ERRATA CORRIGE AL C.M.E. ALLEGATO ALLA GARA ED INSERITO SUL WEB) PROPRIETA ANCONAMBIENTE S.P.A. VIA DEL COMMERCIO 27, 60127 ANCONA OGGETTO OPERE

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico ALLEGATO A ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico A) SOPRALLUOGHI, VISITE TECNICHE, VERIFICHE DI IMPIANTI A.1) Sopralluogo ed esame

Dettagli

unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE

unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE pag. 1 R I P O R T O LAVORI A CORPO 1 RIMOZIONE DI ARMATURA STRADALE P001 ESISTENTE Prezzo per rimozione a qualsiasi altezza di armatura stradale esistente, completa di accessori elettrici e lampada, previo

Dettagli

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI Cap. XIV OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI PAG. 1 14.1 OPERE COMPIUTE Opere prefabbricate in cemento armato. Prezzi medi praticati dalle imprese specializzate del ramo per ordinazioni dirette (di media entità)

Dettagli

NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco

NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco Ing. Marco Patruno Forum Prevenzione Incendi Milano : 1 ottobre 2014

Dettagli

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA SETTORE TECNICO UFFICIO PROGETTAZIONE INTERVENTI E.R.S. E M.O. LAVORI DI MANUTENZIONE ORDINARIA EDILE ELENCO PREZZI UNITARI RESP. UFFICIO

Dettagli

COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro)

COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro) COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro) PROGETTO DEFINITIVO-ESECUTIVO Comune di TROPEA Interventi manutentivi alla rete idrica comunale per fronteggiare l emergenza idrica sul territorio di Tropea Completamento,

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50 RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50 L'edificio oggetto dell'intervento, si trova a Bolzano in via Dalmazia ai numeri 60, 60A e 62 E' stato costruito nei primi anni '50

Dettagli

pag. 1 Num.Ord. TARIFFA E DEGLI Quantità R. E L E M E N T I unitario TOTALE R I P O R T O

pag. 1 Num.Ord. TARIFFA E DEGLI Quantità R. E L E M E N T I unitario TOTALE R I P O R T O pag. 1 R I P O R T O 023573g Valvola a sfera in ottone cromato di diam. 2" con maniglia a leva gialla. Si intende compreso nel prezzo la mano d'opera e quanto altro necessario a rendere l'opera finita

Dettagli

ALLEGATO A. DIAGRAMMA DI GANTT Cronoprogramma dei lavori (D.Lgs 9 aprile 2008 n. 81, Art. 100 e Allegato XV) Comune di Napoli PROVINCIA DI NAPOLI

ALLEGATO A. DIAGRAMMA DI GANTT Cronoprogramma dei lavori (D.Lgs 9 aprile 2008 n. 81, Art. 100 e Allegato XV) Comune di Napoli PROVINCIA DI NAPOLI ALLEGATO A Comune di Napoli PROVINCIA DI NAPOLI Provincia Area Edilizia di Scolastica Na Ufficio Specialistico Tecnico Edilizia Scolastica 1 DIAGRAMMA DI GANTT Cronoprogramma dei lavori (D.Lgs 9 aprile

Dettagli

IL MINISTRO DELL INTERNO

IL MINISTRO DELL INTERNO D.M. 16 maggio 1987, n. 246 (G.U. n. 148 del 27 giugno 1987) NORME DI SICUREZZA ANTINCENDI PER GLI EDIFICI DI CIVILE ABITAZIONE IL MINISTRO DELL INTERNO Vista la legge 27 dicembre 1941, n. 1570: Vista

Dettagli

Isolamento termico dall interno. Pannelli RP e soluzioni in cartongesso

Isolamento termico dall interno. Pannelli RP e soluzioni in cartongesso QUANDO ISOLARE DALL INTERNO L isolamento dall interno delle pareti perimetrali e dei soffitti rappresenta, in alcuni contesti edilizi e soprattutto nel caso di ristrutturazioni, l unica soluzione perseguibile

Dettagli

Parte II specifica Edificio RM022 - Villino A Via degli Apuli, 1-00185 Roma. Il Responsabile dell Uspp Arch. Simonetta Petrone

Parte II specifica Edificio RM022 - Villino A Via degli Apuli, 1-00185 Roma. Il Responsabile dell Uspp Arch. Simonetta Petrone PIANO DI EMERGENZA ED EVACUAZIONE (ai sensi del D.Lgs. 81/08 artt.18, 43, 46 e del D.M. 10/03/98 art. 5) Il presente documento è parte integrante del Documento di Valutazione dei Rischi di cui all art.

Dettagli

Risposta esatta. Quesito

Risposta esatta. Quesito 1 2 Quesito Si definisce gas compresso: A) un gas conservato ad una pressione maggiore della pressione atmosferica; B) un gas liquefatto a temperatura ambiente mediante compressione; C) un gas conservato

Dettagli

ALLEGATI TECNICI OBBLIGATORI (D.M. 37/08, Delibera 40/04 e succ. mod.)

ALLEGATI TECNICI OBBLIGATORI (D.M. 37/08, Delibera 40/04 e succ. mod.) Foglio n 1 di 6 ALLEGATI TECNICI OBBLIGATORI (D.M. 37/08, Delibera 40/04 e succ. mod.) Intervento su impianto gas portata termica (Q n )= 34,10. kw tot Impresa/Ditta: DATI INSTALLATORE Resp. Tecnico/Titolare:

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

Relazione tecnica. Interferenze

Relazione tecnica. Interferenze Relazione tecnica L autorimessa interrata di Via Camillo Corsanego, viene realizzata nel V Municipio ai sensi della Legge 122/89 art.9 comma 4 (Legge Tognoli). Il dimensionamento dell intervento è stato

Dettagli

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione Valvola di scarico termico con reintegro incorporato serie 544 R EGI STERED BS EN ISO 9001:2000 Cert. n FM 21654 UNI EN ISO 9001:2000 Cert. n 0003 CALEFFI 01058/09 sostituisce dp 01058/07 Funzione La valvola

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

... Printed by Italsoft S.r.l. - www.italsoft.net

... Printed by Italsoft S.r.l. - www.italsoft.net ........... COMUNITA' MONTANA MUGELLO Oggetto dei lavori: REALIZZAZIONE DI NUOVO LOCALE TECNICO - I DIACCI II LOTTO Progettista: Geom. Francesco Minniti COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 2 LOTTO - COMPUTO METRICO

Dettagli

COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI ROMA

COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI ROMA COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI ROMA LINEE GUIDA DI PREVENZIONE INCENDI DA APPLICARSI AGLI UFFICI INDIVIDUATI AL PUNTO 89 DELL ELENCO ALLEGATO AL D.M. 16.02.82. Punto 89) Aziende ed uffici nei

Dettagli

ANALISI PREZZI AGGIUNTIVI

ANALISI PREZZI AGGIUNTIVI PA.01 Oneri di discarica valutati a mc misurato sul volume effettivo di scavo o demolizione. Oneri di discarica MC 1.000 24.76 24.76 TOTALE 24.76 PREZZO TOTALE PER MC 24.76 Pagina 1 di 11 PA.02 Fornitura

Dettagli

la nuova generazione

la nuova generazione O - D - Giugno - 20 Sistemi di adduzione idrica e riscaldamento in Polibutilene la nuova generazione Push-fit del sistema in polibutilene Sistema Battuta dentellata La nuova tecnologia in4sure è alla base

Dettagli

ALLEGATO R ELENCO PREZZI

ALLEGATO R ELENCO PREZZI A r c h i t e t t o R i n a l d i n i E t t o r e R a v e n n a, V i a l e d e l l a L i r i c a n. 4 3 T e l 0 5 4 4 405979 F a x 0 5 4 4 272644 comm. part. Emissione Spec foglio di Mar2014 COMMITTENTE:

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO: COMMITTENTE: EL.: n 23 C.M.E_ SCALA. Progettista: COMUNE DI ROMBIOLO. Lavori di completamento opere di urbanizzazione Primaria

PROGETTO ESECUTIVO: COMMITTENTE: EL.: n 23 C.M.E_ SCALA. Progettista: COMUNE DI ROMBIOLO. Lavori di completamento opere di urbanizzazione Primaria COMUNE DI ROMBIOLO PROVINCIA DI VIBO VALENTIA PROGETTO ESECUTIVO: Lavori di completamento opere di urbanizzazione Primaria COMMITTENTE: EL.: n 23 C.M.E_ SCALA Progettista: VISTO: Comune di Rombiolo Via

Dettagli

COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI ROMA

COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI ROMA COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI ROMA LINEE GUIDA DI PREVENZIONE INCENDI DA APPLICARSI ALLE OFFICINE E LABORATORI INDIVIDUATI AI PUNTI 8 E 21 DELL ELENCO ALLEGATO AL D.M. 16.02.82. Punto 8) Officine

Dettagli

COMUNE DI VALDAGNO PROVINCIA DI VICENZA SISTEMAZIONE MARCIAPIEDE VIA 1 MAGGIO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Cornedo Vic.no lì 08 aprile 2013

COMUNE DI VALDAGNO PROVINCIA DI VICENZA SISTEMAZIONE MARCIAPIEDE VIA 1 MAGGIO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Cornedo Vic.no lì 08 aprile 2013 S T U D I O D I P R O G E T T A Z I O N E C I V I L E E D I N D U S T R I A L E D O T T. I N G. P R E T T O F L A V I O COMUNE DI VALDAGNO PROVINCIA DI VICENZA Oggetto: SISTEMAZIONE MARCIAPIEDE VIA 1 MAGGIO

Dettagli

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art.

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art. 1009/001 1009/002D 1009/002S 1009/005D 1009/005S Frontale piatto da 25 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale destro da 40 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale sinistro da 40

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO: COMMITTENTE: EL.: n 23 C.M.E. SCALA. Progettista: COMUNE DI ROMBIOLO. Lavori di completamento opere di urbanizzazione Primaria

PROGETTO ESECUTIVO: COMMITTENTE: EL.: n 23 C.M.E. SCALA. Progettista: COMUNE DI ROMBIOLO. Lavori di completamento opere di urbanizzazione Primaria COMUNE DI ROMBIOLO PROVINCIA DI VIBO VALENTIA PROGETTO ESECUTIVO: Lavori di completamento opere di urbanizzazione Primaria COMMITTENTE: EL.: n 23 C.M.E. SCALA Progettista: VISTO: Comune di Rombiolo Via

Dettagli

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili Sistema Multistrato per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili LISTINO 05/2012 INDICE Pag. Tubo Multistrato in Rotolo (PEX/AL/PEX) 4065 04 Tubo Multistrato in Barre (PEX/AL/PEX)

Dettagli

CERTIFICATO ACUSTICO DI PROGETTO (D.P.C.M. 5 dicembre 1997)

CERTIFICATO ACUSTICO DI PROGETTO (D.P.C.M. 5 dicembre 1997) CERTIFICATO ACUSTICO DI PROGETTO (D.P.C.M. 5 dicembre 1997) Progetto per la realizzazione di: Edificio residenziale Località: Ancona Indirizzo: via Menicucci, 3 Il tecnico competente Ancona, 20/09/2011

Dettagli

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro ElEvata sicurezza - Catenaccio laterale

Dettagli

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w www.metra.it SISTEMI PER BALCONI. THEATRON METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati METRA sono stati

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

pag. 2 unità P R E Z Z O UNITARIO Num.Ord. TARIFFA D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O misura

pag. 2 unità P R E Z Z O UNITARIO Num.Ord. TARIFFA D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O misura pag. 2 Nr. 1 A.001.018 Nr. 2 A.001.031.a Nr. 3 A.001.034.c Nr. 4 A.002.015.a Nr. 5 A.002.015.b Nr. 6 E.002.034.a Nr. 7 E.002.057.b Nr. 8 E.002.058.a Nr. 9 E.002.061 Nr. 10 E.008.003 Fornitura e posa in

Dettagli

codice descrizione un. mis. pr. unit.

codice descrizione un. mis. pr. unit. 01.P24.A10.005 Nolo di escavatore con benna rovescia compreso manovratore, carburante, lubrificante, trasporto in loco ed ogni onere connesso per il tempo di effettivo impiego, della capacita' di m³ 0.500

Dettagli

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale CIRCOLAZIONE NATURALE NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale 1964 2014 Immergas. Una lunga storia alle spalle, insegna a guardare in avanti. Il 5 febbraio del 1964, Immergas nasceva dal

Dettagli

ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE. ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica

ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE. ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE PROF.. GIIANCARLO ROSSII PARTE SECONDA 1 INTRODUZIONE TIPOLOGIE

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

*'ffis. bk# crrrà DI AcIREALE COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. in opera di attrezzature.

*'ffis. bk# crrrà DI AcIREALE COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. in opera di attrezzature. \w *'ffis bk# crrrà D AcREALE SETTORE PROTEZONE CVLE --ooooooo Automatizzazione del parcheggio a pagamento di via Galatea - Fornitura e posa in opera di attrezzature. COMPUTO METRCO ESTMATVO., ':. \ r

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA.

FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA. FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA. FIA SISTEM nasce nel 1984 come azienda sotto casa, occupandosi principalmente della realizzazione di impianti elettrici e di installazione e motorizzazione di

Dettagli

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI OPERE SPECIALI PREFABBRICATI (Circ. Min. 13/82) ISTRUZIONI SCRITTE (Articolo 21) Il fornitore dei prefabbricati e della ditta di montaggio, ciascuno per i settori di loro specifica competenza, sono tenuti

Dettagli

DOORS SISTEM s.r.l. Chiusure civili ed industriali. PORTONI INDUSTRIALI a LIBRO

DOORS SISTEM s.r.l. Chiusure civili ed industriali. PORTONI INDUSTRIALI a LIBRO DOORS SISTEM s.r.l. Chiusure civili ed industriali PORTONI INDUSTRIALI a LIBRO - DESCRIZIONE TECNICA - Doors Sistem S.r.l. via G.Marconi nr. 37/A -35020- Brugine (PD) Tel. 049/9730468 fax 049/9734399 E-mail:

Dettagli

Sistema a soffitto. Leonardo. Il rivoluzionario sistema a soffitto. Sistema radiante selezionato: INTERGAZIONE ENERGIA - ARCHITETTURA

Sistema a soffitto. Leonardo. Il rivoluzionario sistema a soffitto. Sistema radiante selezionato: INTERGAZIONE ENERGIA - ARCHITETTURA IT Sistema a soffitto Il rivoluzionario sistema a soffitto Sistema radiante selezionato: INTERGAZIONE ENERGIA - ARCHITETTURA Il rivoluzionario sistema a soffitto Resa certificata Adduzione inserita nella

Dettagli

ELENCO PREZZI UNITARI

ELENCO PREZZI UNITARI ELENCO PREZZI UNITARI PER COSTRUZIONE E MANUTENZIONE RETI ACQUA, RETI FOGNARIE E IMPIANTI DI ALLACCIAMENTO UTENZA Distretto Operativo OPER / COORD / SUP EDIZIONE 02 / 2012 SOCIETÀ ACQUE POTABILI p.a. C.so

Dettagli

Modell 8108.1 H D. Modell 8108.1. Modell 8108.1. Modell 8108.1

Modell 8108.1 H D. Modell 8108.1. Modell 8108.1. Modell 8108.1 ie gelieferten bbildungen sind teilweise in arbe. Nur die Vorschaubilder sind in raustufen. ei ruckdatenerstellung bitte beachten, dass man die ilder ggf. in raustufen umwandelt. 햽 햾 Vielen ank 12.0/2010

Dettagli

SP 73 DELLA SERRA Interventi urgenti di adeguamento dell' attraversamento idraulico al km 2+800 e al km 4+800

SP 73 DELLA SERRA Interventi urgenti di adeguamento dell' attraversamento idraulico al km 2+800 e al km 4+800 SP 73 DELLA SERRA Interventi urgenti di adeguamento dell' attraversamento idraulico al km 2+800 e al km 4+800 n ordine codice descrizione un. mis. quantità pr. unit. importo 1 01.P24.A10.005 Nolo di escavatore

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

06/09/2013. Gianfranco Tripi. Deroghe

06/09/2013. Gianfranco Tripi. Deroghe CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE DI PREVENZIONE INCENDI Analisi di rischio e individuazione delle misure di sicurezza equivalenti. Individuazione delle misure di prevenzione e/o di protezione che permettono

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Schede tecniche Moduli Solari MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Il gruppo con circolatore solare da 1 (180 mm), completamente montato e collaudato, consiste di: RITORNO: Misuratore regolatore

Dettagli

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Sistemi di Rivelazione Incendio MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Proprietà del rivelatore adatte all'utilizzo in ambienti interni Regolazione

Dettagli

Sistemi di protezione dal gelo Per installazioni residenziali e non

Sistemi di protezione dal gelo Per installazioni residenziali e non Sistemi di protezione dal gelo Per installazioni residenziali e non 2 Soluzioni Antigelo Ensto, niente ghiaccio anche in caso di temperature molto basse. I sistemi elettrici Ensto per la protezione dal

Dettagli

Ditec Valor H Porte pedonali automatiche per ambienti in atmosfera controllata

Ditec Valor H Porte pedonali automatiche per ambienti in atmosfera controllata Ditec Valor H Porte pedonali automatiche per ambienti in atmosfera controllata IT www.ditecentrematic.com Automazioni progettate per ambienti specialistici. Ditec Valor H, nella sua ampia gamma, offre

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri Acciai per la realizzazione di strutture metalliche e di strutture composte (laminati, tubi senza saldatura, tubi

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

Comune di Frascati Provincia di Roma RELAZIONE TECNICA. Progetto per la realizzazione della rete fognante interna ai L.N.F. ed il

Comune di Frascati Provincia di Roma RELAZIONE TECNICA. Progetto per la realizzazione della rete fognante interna ai L.N.F. ed il Comune di Frascati Provincia di Roma pag. 1 RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Progetto per la realizzazione della rete fognante interna ai L.N.F. ed il suo collegamento al collettore ACEA lungo Via Enrico Fermi.

Dettagli

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA 1 Specifiche tecniche WFC-SC 10, 20 & 30 Ver. 03.04 SERIE WFC-SC. SEZIONE 1: SPECIFICHE TECNICHE 1 Indice Ver. 03.04 1. Informazioni generali Pagina 1.1 Designazione

Dettagli

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO L innovativo sistema per la ristrutturazione delle pareti dall interno LEADER MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO Costi energetici elevati e livello di comfort basso: un problema in crescita La maggior

Dettagli

La norma UNI-CIG 7129/08

La norma UNI-CIG 7129/08 1 2 3 Ossido carbonio 4 Normale Ordinamento Codice civile Codice Penale Leggi speciali Legge 1083/71 D.P.R. 412/93 -> D.Lgs. 192/05 DM 37/08 5 Premessa: L incontro ha lo scopo di illustrare le principali

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA COMUNE DI SANTA MARGHERITA LIGURE Piazza Mazzini, 46 16038 SANTA MARGHERITA LIGURE (GE) REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI SULLE COPERTURE DELLA SCUOLA PRIMARIA A.R. SCARSELLA, DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA

Dettagli

LA PROTEZIONE DA RISCHI DI CADUTA DAI LUCERNARI nelle coperture industriali

LA PROTEZIONE DA RISCHI DI CADUTA DAI LUCERNARI nelle coperture industriali LA PROTEZIONE DA RISCHI DI CADUTA DAI LUCERNARI nelle coperture industriali MANUALE TECNICO APPLICATIVO A CURA DI ASSOCOPERTURE PERCHÈ PROTEGGERE I VUOTI Riteniamo necessario parlare ai tecnici del settore

Dettagli

ESPLOSO RICAMBI CALDAIE MURALI A GAS mod. META 20 MFFI/RFFI-CE mod. META 24 MFFI/RFFI-CE

ESPLOSO RICAMBI CALDAIE MURALI A GAS mod. META 20 MFFI/RFFI-CE mod. META 24 MFFI/RFFI-CE ESPLOSO RICAMBI CALDAIE MURALI A GAS mod. META 20 MFFI/RFFI-CE mod. META 24 MFFI/RFFI-CE E d i z i o n e 1 d a t a t a A P R I L E 1 9 9 5 POOL AZIENDE SERVIZIO SICUREZZA GAS 53 52 51 50 49 48 47 46 351

Dettagli

IRcCOS S.c.a r.l. Istituto di Ricerca e certificazione per le Costruzioni Sostenibili

IRcCOS S.c.a r.l. Istituto di Ricerca e certificazione per le Costruzioni Sostenibili IRcCOS S.c.a r.l. Istituto di Ricerca e certificazione per le Costruzioni Sostenibili Laboratorio di Prova Notificato ai sensi della Direttiva 89/106/CEE n. NB1994 RAPPORTO DI PROVA Numero: 1994-CPD-RP0742

Dettagli

MANUALE POSA IN OPERA E MANUTENZIONE FINESTRE, PORTEFINESTRE, PORTE, SCORREVOLI

MANUALE POSA IN OPERA E MANUTENZIONE FINESTRE, PORTEFINESTRE, PORTE, SCORREVOLI MANUALE POSA IN OPERA E MANUTENZIONE FINESTRE, PORTEFINESTRE, PORTE, SCORREVOLI Premessa 1. I materiali per la posa. 2. Il falso telaio. 3. Il fissaggio del serramento. 4. Istruzioni per la posa in opera

Dettagli

Co.ma. S.p.a. COILS MANUFACTURER BATTERIE RADIANTI MANUALE DI MONTAGGIO, AVVIAMENTO E MANUTENZIONE BATTERIE ALETTATE

Co.ma. S.p.a. COILS MANUFACTURER BATTERIE RADIANTI MANUALE DI MONTAGGIO, AVVIAMENTO E MANUTENZIONE BATTERIE ALETTATE Co.ma. S.p.a. COILS MANUFACTURER BATTERIE RADIANTI MANUALE DI MONTAGGIO, AVVIAMENTO E MANUTENZIONE BATTERIE ALETTATE Sommario Premessa Movimentazione Installazione Manutenzione Avvertenze 2 Premessa 3

Dettagli

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-F GPC Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-P GPC - GPE GPC Sicurezza conforme alle ultime normative CE; valvole di sicurezza; riempi botte antinquinante; miscelatore nel coperchio

Dettagli

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi www.metrawindows.it THEATRON Linea GLASS Sistemi per Balconi METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati

Dettagli

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano Comune di MILANO Provincia di MILANO Regione LOMBARDIA RELAZIONE TECNICA Rispondenza alle prescrizioni in materia di contenimento del consumo energetico Deliberazione Giunta Regionale 22 dicembre 2008

Dettagli

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA Unita' di climatizzazione autonoma con recupero calore passivo efficienza di recupero > 50% e recupero di calore attivo riscaldamento, raffrescamento e ricambio aria

Dettagli

COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI ROMA

COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI ROMA COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI ROMA PRESCRIZIONI TECNICHE INTEGRATIVE DELLA CIRCOLARE N. 75 DEL 3.07.67 E DELLA LETTERA CIRCOLARE N. 5210/4118/4 DEL 17.02.75, RELATIVE AI LOCALI ADIBITI AD ESPOSIZIONE

Dettagli

loro sedi OGGETTO: Risposta a quesiti su questioni antincendio.

loro sedi OGGETTO: Risposta a quesiti su questioni antincendio. Milano lì Ns. Rif.: 13 novembre 2013 820038.309 Agli Ordini e Collegi aderenti al C.I.P.I. loro sedi K:\Ufficio\07 Documenti\CIPI\820038 Comitato interpr. prevenzione incendi\820038 corrispondenza dal

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione regionale Lombardia Coordinamento Attività tecnico edilizia COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Oggetto: Lavori di ristrutturazione funzionale Lotto I Direzione Provinciale

Dettagli

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * *

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * * COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci ina 1 L Amministrazione comunale di Ronco Scrivia (provincia di Genova) intende integrare la dotazione

Dettagli

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari Profilati in alluminio a disegno/standard/speciali Dissipatori di calore in barre Dissipatori di calore ad ALTO RENDIMENTO Dissipatori di calore per LED Dissipatori di calore lavorati a disegno e anodizzati

Dettagli

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Ventilconvettori Cassette Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Se potessi avere il comfort ideale con metà dei consumi lo sceglieresti? I ventilconvettori Cassette SkyStar

Dettagli

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI N. VOCE DESCRIZIONE LAVORAZIONE QUANTITA' PREZZO UNIT. TOTALE

Dettagli

SERIE TK20 MANUALE DI ASSEMBLAGGIO Italiano

SERIE TK20 MANUALE DI ASSEMBLAGGIO Italiano SERIE MANUALE DI ASSEMBLAGGIO Italiano PAG. 1 ESPLOSO ANTA MOBILE VISTA LATO AUTOMATISMO PAG. 2 MONTAGGIO GUARNIZIONE SU VETRO (ANTA MOBILE E ANTA FISSA) Attrezzi e materiali da utilizzare per il montaggio:

Dettagli

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile MATERIALI A BASE DI CALCE NATURALE PER IL RESTAURO E IL RISANAMENTO scheda tecnica per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO PRODOTTO PER

Dettagli

SCALE PER LA SOFFITTA. www.fakro.it

SCALE PER LA SOFFITTA. www.fakro.it SCALE PER LA SOFFITTA 2011 www.fakro.it 1 Scala rientrante da soffitta Rende l accesso alla soffitta più facile e sicuro senza la necessità di realizzare scale stabili con conseguente notevole risparmio

Dettagli

Gruppo termico murale a gas a premiscelazione. Serie

Gruppo termico murale a gas a premiscelazione. Serie Gruppo termico murale a gas a premiscelazione Serie GENIO Tecnic Serie GENIO TECNIC Caratteristiche principali Quali evoluzione subirà il riscaldamento per rispondere alle esigenze di case e utenti sempre

Dettagli

PARCHEGGI MECCANIZZATI CON FOSSA PER L INTERNOL Modello DUO BOX Mod. DP 03 DP 06

PARCHEGGI MECCANIZZATI CON FOSSA PER L INTERNOL Modello DUO BOX Mod. DP 03 DP 06 DESCRIZIONE IMPIANTO MOD. DP03 Sistema per il parcheggio di autoveicoli a comando elettrico con movimentazioni oleodinamiche con tre piattaforme singole sovrapposte idonee a parcheggiare in modo indipendente

Dettagli

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF 5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF Ecco un elenco esemplificativo di interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef. In ogni caso, deve essere verificata la conformità

Dettagli

LA PREVENZIONE INCENDI NEI LUOGHI DI LAVORO

LA PREVENZIONE INCENDI NEI LUOGHI DI LAVORO LA PREVENZIONE INCENDI NEI LUOGHI DI LAVORO OBBLIGHI, CONTROLLI E PROCEDURE GIUGNO 2004 A cura del settore Qualità, Ambiente e Sicurezza sul lavoro Dott. Maurizio Santonocito 2 Indice Premessa Pag. 5 Parte

Dettagli

DEMOLIZIONE EDIFICI RAFFORZAMENTI E PUNTELLAMENTI (RISANAMENTI) DISTACCO OPERE ADIACENTI

DEMOLIZIONE EDIFICI RAFFORZAMENTI E PUNTELLAMENTI (RISANAMENTI) DISTACCO OPERE ADIACENTI DEMOLIZIONE EDIFICI 1. DEMOLIZIONI MANUALI E1 DEMOLIZIONI STRUTTURE RAFFORZAMENTI E UNTELLAMENTI (RISANAMENTI) DISTACCO OERE ADIACENTI DEMOLIZIONE VOLTE; DEMOLIZIONE SOLAI IN LEGNO; DEMOLIZIONE SOLAI LATERO-

Dettagli

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Sistemi di Rivelazione Incendio FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Per il collegamento a centrali di rivelazione incendio

Dettagli

3.2 B ANALISI DEI RISCHI E SOLUZIONI NELLA FASE LAVAGGIO

3.2 B ANALISI DEI RISCHI E SOLUZIONI NELLA FASE LAVAGGIO 3.2 B ANALISI DEI RISCHI E SOLUZIONI NELLA FASE LAVAGGIO FASE DI LAVORAZIONE : LAVAGGIO COD. INAIL : FATTORE DI RISCHIO : - Rischi per la salute e igienico ambientali: rumore prodotto dal motore delle

Dettagli

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI pag. 2 Nr. 1 CHIUSURA MASSICCIATA STRADALE eseguita con fornitura e messa in opera di materiale D.0001.3 di saturazione formato esclusivamente con pietrisco minuto di cava dello spessore di mm 0-2, rispondente

Dettagli

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO kio-polieco.com Group ha recentemente brevettato un innovativo processo di produzione industriale per l impiego di uno speciale materiale composito. CHIUSINO KIO EN 124

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

cimosa di sormonto autoadesiva

cimosa di sormonto autoadesiva Polietilene reticolato fisicamente sp. 8 mm nominale cimosa di sormonto autoadesiva. Massa elastoplastomerica Lato posa CARATTERISTICHE TECNICHE Acustic System 10, è un manto bistrato con cimosa adesiva,

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T

Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T 02F051 571T 560T 561T 566T 565T 531T 580T Caratteristiche principali: Comando funzionamento manuale/automatico esterno Microinterruttore

Dettagli

TARIFFA PROFESSIONALE INGEGNERIA ANTINCENDIO

TARIFFA PROFESSIONALE INGEGNERIA ANTINCENDIO TARIFFA PROFESSIONALE INGEGNERIA ANTINCENDIO La presente tariffa individua le prestazioni che il professionista è chiamato a fornire : A per la richiesta del parere di conformità B per il rilascio del

Dettagli

Innovazione nella posa dei serramenti La sigillatura delle finestre. Come e perché?

Innovazione nella posa dei serramenti La sigillatura delle finestre. Come e perché? Innovazione nella posa dei serramenti La sigillatura delle finestre. Come e perché? Klaus Pfitscher Relazione 09/11/2013 Marchio CE UNI EN 14351-1 Per finestre e porte pedonali Marchio CE UNI EN 14351-1

Dettagli