COMPUTO METRICO. Comune di Ferno Provincia di Varese

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMPUTO METRICO. Comune di Ferno Provincia di Varese"

Transcript

1 Comune di Ferno Provincia di Varese pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Ristrutturazione con adeguamento ai fini della normativa in materia di prevenzioni incendi dell'edificio scolastico secondario di primo grado "Scuola Media B. Croce" via M. Polo 9 a Ferno - COMMITTENTE: COMUNE DI FERNO Ferno, 12/11/2014 IL TECNICO Ing. Gesualdi Vincenzo PriMus by Guido Cianciulli - copyright ACCA software S.p.A.

2 pag. 2 R I P O R T O LAVORI A CORPO 1 / 1 Verniciatura tubazione di adduzione gas metano con 2 mani di 01 smalto colore giallo eseguito a mano previa pulizia della stessa 12/01/2012 con prodotti idonei mediante l'ausilo di trabattello e quant'altro necessario per evitare gocciolamenti sulla pavimentazione SpCat 1 - CENTRALE TERMICA Locale Caldaia - Verniciatura tubazioni *(lung.= ) 68,00 68,00 SOMMANO m 68,00 10,00 680,00 2 / 2 Fornitura e posa di congegno di autochiusura a molla da installare 02 all'interno della porta di accesso al locale caldaia 12/01/2012 SpCat 1 - CENTRALE TERMICA Locale Caldaia -Congegno di autochiusura 1,00 SOMMANO cadauno 1,00 125,00 125,00 3 / 3 Fornitura e posa di estintore a polvere da 6 Kg classe 21A 89BC 03 SpCat 1 - CENTRALE TERMICA 12/01/2012 Locale Caldaia - Fornitura di estintore a polvere 1,00 SOMMANO cadauno 1,00 100,00 100,00 4 / 4 Fornitura e posa di estintore in CO2 da 5 Kg con classe al fuoco 04 89BC 12/01/2012 SpCat 1 - CENTRALE TERMICA Locale Caldaia - Estintore CO2 1,00 SOMMANO cadauno 1,00 100,00 100,00 5 / 5 Rimozione della vegetazione presente nel cavedio di aerazione 05 con successiva distribuzione di diserbante totale in granuli 12/01/2012 SpCat 1 - CENTRALE TERMICA Locale Caldaia 1,00 SOMMANO a corpo 1,00 175,00 175,00 6 / 6 Fornitura e posa di cartellonistica antincendio 06 SpCat 1 - CENTRALE TERMICA 12/01/2012 Locale Caldaia - Cartellonistica 10,00 SOMMANO cadauno 10,00 24,00 240,00 7 / 7 Elimizione di segnaletica di individuazione parcheggi antistante il E.01 cancello di ingresso da via Marco Polo con vernice bituminosa 12/01/2012 color nero e realizzazione di nuova simbologia orizzontale per parcheggio disabile SpCat 4 - ESTERNO Esterno - Segnaletica stradale orizzontale 1,00 SOMMANO a corpo 1,00 770,00 770,00 8 / 8 Adeguamento cancello di ingresso da via Marco polo mediante la E02 rimozione dello stesso nonche del taglio delle piantane e delle 12/01/2012 porzioni fisse comprensivo del carico trasporto e scarico alle PP.DD.. Scavo eseguito a mano o con mezzi meccanici per forzione di plinti in c.a. profonfità H= 1,00 mt a sostegno delle nuove piantane. Il prezzo è comprensivo anche della fornitura e posa di cancello a spinta manuale di larghezza minima 4,00 mt. come da disegni grafici forniti dalla Committenza, la verniciatura A R I P O R T A R E 2 190,00

3 pag. 3 R I P O R T O 2 190,00 antirugine e di finitura, le serrature, il fermo corsa centrale, i collegamenti elettrici, lo spostamento provvisorio del citofono e quant'altro necessario a dare l'opera al finito SpCat 4 - ESTERNO Esterno - Cancello di ingresso 1,000 SOMMANO cadauno 1, , ,00 9 / 9 Adeguameno linea idrica antincendio, mediante la rimozione E03 della pavimentazione e accantonamento nell'ambito del cantiere, 13/01/2012 scavo eseguito a mano e con mezzi meccanici per una profondità di 1,00 mt., letto di sabbia, segnaletica con nastro indicante la linea, taglio della tubazione, fornitura e posa di tubazione in polietilene nero AD PN 10 per acquedottistica diametro 2" 1/2-3", giunti dielettrici, raccordi a T, manicotti e gomiti, rinterro con costipamento e riposizionamento della pavimentazione precedentemente rimossa. SpCat 4 - ESTERNO Esterno -Adeguamento linea 90,00 90,00 SOMMANO m 90,00 100, ,00 10 / 10 Rimozione e recupero dell'idrante soprasuolo posizionato presso E04 cancello di ingresso da via Marco Polo per la successiva 13/01/2012 installazione, scavo per una profondità di 1,30mt, taglio della tubazione esistente ed installazione di gruppo attacco motopompa soprasuolo, compresa montante, attacchi flangiati, valvola di ritegno e valvola di sicurezza, compresi raccorderia terminale, tubazione e collegamento alla rete idranti, formazione di cameretta in blocchi di cls, fornitura e posa di chiusino pozzetto e quant'altro a dare l'opera finita SpCat 4 - ESTERNO Esterno - Realizzazione attacco motopompa via Marco Polo 1,00 Esterno - Realizzazione attacco motopompa via Padre Pedretti 1,00 SOMMANO a corpo 2, , ,00 11 / 11 Rimozione gruppo attacco motopompa esistente compresa E05 attacchi flangiati, uscite UNI con rubinetti, saracinesca di 13/01/2012 intercettazione, valvola di ritegno e di sicurezza ecc..., per successivo posizionamento dello stesso nel nuovo realizzando attacco motopompa. Installazione di idrante soprassuolo precedentemente rimosso completo di raccordi, giunzioni, tubazione e quant' altro necessario a dare l'opera al finito. il prezzo è comprensivo delle rimozione delle ante della cameretta esistente con il carico, trasporto a scarico alle PP.DD. nonchè il riempimento della cameretta con costipatura e semina finale. SpCat 4 - ESTERNO Esterno - Posizionamento idrante 1,00 SOMMANO a corpo 1, , ,00 12 / 12 Realizzazione di condotto aerazione locale deposito palestra E06 mediante la demolizione parziale di strutture in c.a. per una 23/05/2012 dimensione minima 1.20x1.70, compreso l'abbassamento al piano di carico, carico, trasporto e scarico alle PP.DD. nonchè la riquadrature e tutti gli approntamenti necessari per dare l'opera al finito. Realizzazione di struttura in cartongesso min. REI 120 completo di paraspigoli rasatura, pitturazione finale nonchè di certificazione dei prodotti impiegati. Il prezzo è comprensivo di fornitura e posa di zanzariera esterna, di struttura in acciaio di protezione contro effrazioni, da barriera frangi fiamma esterna, rimozione di porzione di rivestimento locale w.c. e pitturazione finale in 2 mani di idropittura come esistente. SpCat 3 - PALESTRA Aerazione locale deposito attrezzi palestra 2,00 A R I P O R T A R E 2, ,00

4 pag. 4 R I P O R T O 2, ,00 SOMMANO a corpo 2, , ,00 13 / 13 Aerazione locale filtro a prova di fumo mediante la rimozione di S01 due ante del serramento prospiciente il cortile interno e 13/01/2012 accantonamento nell'area di cantiere, fornitura e posa di rete antinsetto su struttura idonea (zanzariere) e successiva fornitura e posa di inferriata metallica in acciaio zincato (peso medio 35 Kg/mq) a protezione dell'aerazione. Scuola - Aerazione filtro tra scuola e palestra 2,000 1,300 2,60 SOMMANO m2 2,60 575, ,00 14 / 14 Sostituzione delle porte di apertura vano ascensore con nuove S02 uguali all'esistente (marca OTIS) con caratteristiche minime REI 13/01/ , compresa di certificazione di conformità antincendio e di corretta installazione. Nel prezzo vengono comprese tutte le assistenze e quant'altro necessario a dare l'opera al finito. Scuola - Porte Ascensore 1,00 SOMMANO a corpo 1, , ,00 15 / 15 Fornitura e posa di maniglione antipanico a spinta modello "tipo S03 CISA o similare" da installare nel locale personale mensa 13/01/2012 Scuola - Maniglione antipanico 1,00 SOMMANO cadauno 1,00 250,00 250,00 16 / 16 Formazione di impianto antincendio con fornitura e posa di S04 centralina di rivelazione fumi e sirena autoalimentata con 13/01/2012 avvisatore acustico, compresa linea di alimentazione e tubazione rigida fissata a plafone tipo incombustibile e quant'altro a dare l'opera finita. Verrà installato un rivelatore fumo nel locale archivio, n 4 sirene autoalimentate e pulsante allarme manuale incendio nel locale segreteria come da disegni grafici allegati. Il prezzo si intende al finito compreso di fori, passaggi, raccordi e chiusura degli stessi con materiali idonei e certificazione finale. Scuole - rilevatore fumi 1,00 SOMMANO a corpo 1, , ,00 17 / 17 Fornitura e posa di porta antincendio con resistenza al fuoco S05 almeno REI 60 di larghezza utile 1,20 mt e altezza utile 2,10 mt. Composta da 2 ante e compresa di serrature, maniglione a spinta, congegno autochiusura,certificati e quant'altro a dare l'opera finita Scuola - Porte Filtro scala a prova di fumo 6,00 Scuola - Porta locale macchina 1,00 SOMMANO a corpo 7, , ,00 18 / 18 Rimozione dei serramenti in alluminio e vetro posti "nel locale S06 filtro" compreso abbassamento al piano di carico, carico trasporto 16/01/2012 e scarico alle PP.DD.. Scuola - Rimozione porte locale "Filtro" 2,00 2,00 2,050 8,20 Scuola - Rimozione porte locale "Filtro" 1,00 1,90 2,100 3,99 Scuola - Rimozione porte locale "Filtro" 3,00 1,20 2,100 7,56 SOMMANO m2 19,75 80, ,00 A R I P O R T A R E ,00

5 pag. 5 R I P O R T O ,00 19 / 19 Demolizione parziale di muratura esistente in mattoni eseguito S07 con l'ausilio di martello demolitore o a mano valutato per le 16/01/2012 dimensioni effettive, compreso l'abbassamento al piano di carico, nonchè il carico, trasporto e scarico alle PP.DD. Il prezzo è comprensivo dei teli di protezione alla polvere, struttura il pannelli per tutta l'altezza e profondità dei locali, ripristino pavimentazione dove poggiava la muratura esistente, taglio della pavimentazione pronta a ricevere la nuova muratura, pulizia finale e qualsiasi altro intervento necessario a non arrecare danno alla struttura. L'assistenza muraria all'idraulico e dell'elettricista è compresa nel prezzo nonchè la prestazione di manodopera e dei materiale forniti dall'idraulico ed dall'elettricista. Scuola - demolizione *(lung.=2,00+5,20+2,00+3,00) 3,00 12,20 0,200 3,050 22,33 SOMMANO m3 22,33 310, ,30 20 / 20 Realizzazione di muratura minima REI 60 in Gas Beton Spessore S08 20 cm. Il prezzo si intende compreso di rasatura interna ed 16/01/2012 esterna della muratura e delle parti di intersezione tra la vecchia e nuova muratura per una distanza min. di 50 cm., voltini, riquadratura, zanche, e quant'altro necessario per ricevere le porte REI, nonchè la verniciatura finale di 2 mani di idropittura di colore bianco. Dovrà essere fornito inoltre certificazione REI di posa finale e di dichiarazione di conformità da parte di Tecnico abilitato. Scuola - Muratura REI 60 - Locale Filtro - *(lung.=2,00+5,20+ 2,00+3,00) 3,00 12,20 0,200 3,050 22,33 SOMMANO m2 22,33 96, ,68 21 / 21 Rimozione di serramento nel locale filtro posto al piano Primo e S09 Secondo al fine di garantire l'aerazione, deposito nell'area di 16/01/2012 cantiere fornitura e posa di zanzarie scorrevole. Scuola - aeazione filtro+zanzariera 2,00 1,35 1,550 4,19 SOMMANO m2 4,19 96,00 402,24 22 / 22 Fornitura e posa nel corridoio dell'ala nuova rete idrante UNI 45 S10 esterna, comprensiva di scavo e rinterro per intercettare la linea 16/01/2012 di alimentazione principale, nonchè raccordo, cuve, coibentazione esterna, cassetta, manichetta, lancia, segnaletica, il tutto a dare l'opera al finito Scuola - Idrante 1,00 SOMMANO cadauno 1, , ,00 23 / 23 Fornitura e posa di corpi di illuminazione di emeregenza da 18 S11 W, IP 40 di classe II come da scheda tecnica allegata alla voce di 22/05/2012 computo, compreso di batteria con autonomia di 1 h e quant'altro necessario a dare l'opera al finito, ponteggio o trabattello, da posizionare come da elaborati grafici allegati. Il prezzo è comprensivo della quota parte di dorsale di alimentazione in tubazione incassata o a vista contenente il circuito dedicato afferente al quadro di piano, della revisione dei corpi illuminati di emergenza esistente (Verifica su 15 corpi illuminanti) e della certificazione di conformità degli impianti. Scuola - Luci Emergenza - Piano Seminterrato 24,00 Scuola - Luci Emergenza - Piano Primo 17,00 Scuola - Luci Emergenza - Piano Secondo 16,00 A R I P O R T A R E 57, ,22

6 pag. 6 R I P O R T O 57, ,22 Scuola - Luci Emergenza - Palestra 13,00 SOMMANO cadauno 70,00 177, ,00 24 / 24 Sostituzione di porte ascensore minimo REI 60 S12 16/01/2012 Scuola - Porte ascensore 3,00 SOMMANO cadauno 3,00 760, ,00 25 / 25 Fornitura e posa di estintore a polvere da 6 Kg classe 21A 89BC P01 SpCat 3 - PALESTRA 16/01/2012 Palestra - Estintore a polvere 2,00 Palestra - Co2 da 5 kg da posizionare nel locale tecnico 1,00 SOMMANO cadauno 3,00 100,00 300,00 26 / 26 Sostituzione valvola di intercettazione caldaia interna spogliatoio P02 palestra a farfalla con valvola a leva 16/01/2012 SpCat 3 - PALESTRA Palestra - sostituzione valvola intercettazione gas 1,00 SOMMANO cadauno 1,00 67,50 67,50 27 / 27 Fornitura e posa di punto presa telefonica, compresa di fori, P03 tubazioni e passaggi, ponteggio e quant'altro necessario a dare 16/01/2012 l'opera al finito SpCat 3 - PALESTRA Palestra - Pronto soccorso linea telefonica 1,00 SOMMANO a corpo 1,00 335,00 335,00 28 / 28 Fornitura e posa di corrimano in alluminio tondo a disegno P04 semplice da posizionare sui bordi della gradinata palestra 16/01/2012 SpCat 3 - PALESTRA Palestra - corrimano 2,00 5,50 11,00 SOMMANO m 11,00 50,00 550,00 29 / 29 Formazione di impianto antincendio con fornitura e posa di P05 centralina di rivelazione fumi e sirena autoalimentata con 16/01/2012 avvisatore acustico, compresa linea di alimentazione e tubazione rigida fissata a plafone tipo incombustibile e quant'altro a dare l'opera finita. Verrà installato n 1 rivelatore fumo per ogni locale deposito (tot. n 2 rivelatori fumo), n 1 sirene autoalimentate e luminosa come da disegni grafici allegati. Il prezzo si intende al finito compreso di fori, passaggi, raccordi e chiusura degli stessi con materiali idonei e certificazione finale. SpCat 3 - PALESTRA Palestra - Impianto antincendio 1,00 SOMMANO a corpo 1, , ,00 30 / 30 Rimozione di porta esistente, carico e scarico alle PP.DD.. P06 Fornitura e posa di porta tamburata a scelta dalla Committenza 26/10/2014 con apertura verso le vie di esodo con larghezza utile 1,20 mt. e altezza utile 2,10 mt. composta da 1 anta fissa e 1 apribile e compresa di serrature, maniglione a spinta, rinforzi metallici, coprifili, certificati e quant'altro a dare l'opera al finito. Il prezzo comprende anche le assistenze murarie e quant'altro necessario a dare l'opera al finito. Rimozione e successiva fornitura e posa di porte - Aule Piano 3,00 A R I P O R T A R E 3, ,72

7 pag. 7 R I P O R T O 3, ,72 SOMMANO cadauno 3, , ,00 31 / 31 Demolizione di muratura esistente della parete posta al Piano P07 Primo, carico trasporto e scarico alle PP.DD (18.95x2.10x 26/10/ ,00 = 2.188,725). Realizzazione di tracce a pavimento esistente per il prolungamento degli impianti e successivo ripristino (Valutate a corpo in 1.770,00). Realizzazione di nuova parete in cartongesso rinforzato a doppia parete con interposta 14 cm di lana di roccia al fine di garantire un buon isolamento acustico (25.31x2.10x 95,00 = 5.049,35). Il prezzo si intende compreso del ripristino dei collegamenti elettrici, idrico ed idrico antincendio, riscaldamento, nel prezzo sono conteggiate anche le certificazioni degli impianti (valutata a corpo 2000,00), ripristino della pavimentazione sotto traccia della muratura precedentemente rimossa e del plafone (Valutata a corpo 1.000,00), rimozione di vetrata accantonamento nell'ambito del cantiere e successivo riposizionamento su parete in cartongesso pronta a ricevere il serramento (18.95x0.90x /m 60,00 = 1.023,30), dello zoccolino (22x2x 10,00 = 440,00), verniciatura bucciardata come esistente (22x2x 7,50 = 330,00), riposizionamento degli oggetti precedentemente rimossi (valutata a corpo 598,63) e di quant'altro necessario a dare l'opera al finito (teli, ponteggi, ecc). Realizzazione di parete aula Piano Primo 1,00 SOMMANO a corpo 1, , ,00 32 / 32 Eventuali ore per opere in economie valute per operaio comune di OP1.a I Livello 12/11/2014 Eventuali ore per Operaio Comune 60,00 SOMMANO ora 60,00 32, ,40 33 / 33 Eventuali ore per opere in economie valute per operaio OP1.b qualificato di II Livello 26/10/2014 Eventuali ore per opere in economia con operaio qualificato 74,00 SOMMANO ora 74,00 36, ,92 34 / 34 Eventuali ore per opere in economia valutate per operaio OP1.C specializzato di III Livello 12/11/2014 Eventuali opere per opere in economia con operaio specializzato 7,00 SOMMANO ora 7,00 38,28 267,96 35 / 35 Rimozione del cupolino in metacrilato esistente, abbassamento al EFC01 piano di carico, compreso il carico trasporto e scarico alle 26/10/2014 PP.DD. Fornitura e posa in opera di sistema di evacuazione fumo-calore, realizzati con: CUPOLINO composto da: - basamento di sostegno in profilato scatolare di alluminio anodizzato posizionato perimetralmente alla predisposta Forometria della struttura ancorato con tasselli meccanici ad espansione; - sistema di movimentazione costituito da telaio fisso di battuta con sezione a Z e telaio mobile di sezione ad Omega, realizzati in profilati di alluminio anodizzato di spessore non inferiore a mm 2, dotati di canalini per l'alloggiamento delle guarnizioni di tenuta in EPDM, i telai così realizzati saranno uniti lateralmente con cerniere di collegamento ad alta resistenza anch'esse in alluminio idonee a consentire l'apertura fino a 110 dal piano orizzontale, il tutto completato perimetralmente da A R I P O R T A R E ,00

8 pag. 8 R I P O R T O ,00 grondina raccogli condensa e guarnizioni di tenuta; - cupola monoblocco a doppia parete anticondensa, realizzata mediante l'accoppiamento di lastre curve traslucide ottenute per termoformatura di polimetil-metacrilato colato dello spessore finito di mm. 3+3, fissata al telaio mobile in alluminio a mezzo di appositi elementi di ancoraggio tipo tirafondo, protetti e schermati contro gli agenti atmosferici ed eventuali atti vandalici; - dispositivo di movimentazione manuale composto da: pistoni oleodinamici per favorire l'apertura naturale del lucernaio, attuatore manuale di sblocco dello scrocco di tenuta collegato ad un' asta di rimando posta in basso, da utilizzare anche come elemento a tirare per la chiusura del lucernaio. Il dimensionamento e la quantità di elementi quali, cerniere, profili, pistoni oleodinamici, etc, sarà proporzionale alla superficie degli elementi unitari posti in opera al fine di garantire, funzionalità, resistenza meccanica e stabilità nel tempo secondo le norme UNI di riferimento; dato in opera fissato al solaio previa interposizione degli strati impermeabili risvoltati, compresi tasselli ad espansione, accessori, guarnizioni, sigillature a base di silicone; Il tutto eseguito compreso il trasporto, lo scarico dall'automezzo, il tiro in alto, l'avvicinamento al luogo di posa di materiali ed attrezzature, l'uso dei ponteggi ed il loro disarmo, l'assistenza, l'esecuzione delle tracce e carotaggi e relativi ripristini. Rimozione esistente, fornitura e posa di EFC 1,00 SOMMANO a corpo 1, , ,00 36 / 36 SISTEMA DI APERTURA FUMO CALORE composto da: - EFC02 pistone pneumatico; - valvola termica con bombola di gas 26/10/2014 (AnidrideCarbonica); - asta di sgancio; - cilindro di sgancio; - valvola di sfiato; - tubo in rame per il collegamento della carica di anidride carbonica al pistone pneumatico; - staffaggi e collegamenti; il dispositivo così composto permette l'apertura automatica dell'elemento da movimentare al raggiungimento di una temperatura ambiente di 68 C, collegato al sistema centralizzato di rilevazione dei fumi, dato in opera collegato al cupolino da movimentare e alla struttura adiacente di sostegno a mezzo di idoneo staffaggio, da posizionare nei punti di minor leva necessaria e comunque in grado di garantire una spinta per una rapida apertura in conformità alla norma UNI COLLEGAMENTI E CONDUTTURE:Realizzazione di tutti i collegamenti per linee di segnalatori di incendio e comando spegnimento con cavo resistente alla fiamma tipo ELAN 28210R di sezione 2x1 mm, in guaina di colore rosso grado 4 norma conforme alle NORME CEI 20/22-III, CEI 20/36, CEI 20/37 LSZH - EN Realizzazione di condutture realizzate mediante Tubo rigido pesante tipo IPMGEWDX25325, in materiale termoplastico autoestinguente, resistenza alla compressione minima di 750N, curvabile a freddo, completo di collari di fissaggio, raccorderia di giunzione ed ingresso ai contenitori, quota parte di scatola di derivazione, diametro esterno 25 mm; grado di protezione minimo IP55. Cavo termosensibile digitale tipo TH con sezione di 3,5 mm e temperatura di progetto del cavo (68, 88, 105 C, 150 C) a scelta del D.L. Il cavo termosensibile sarà posizionato all'intradosso della graticcia e delle travi di copertura. LINEA ANTIFIAMMA AZIONAMENTO MANUALE EFC: Fornitura e posa di n 3 pulsanti azionamento manuale EFC LINEA RIVELAZIONE INCENDI Fornitura e posa di linea e n 12 Rivelatori ottici di fumo convenzionale tipo OP320C e relative basi tipo SO320 per la connessione alle linee convenzionali e per la rivelazione per dei più diversi tipi d'incendio. CENTRALE DI AZIONAMENTO AUTOMATICO PER LA RIVELAZIONE E GESTIONE DEGLI ALLARMI INCENDI - 2 Batterie tipo IEL01217 Batterie 12V 17,0 Ah - 1 Alimentatore/caricabatteria ALSCC276V50EN 24 VDC - 4,2 A - Stazione di alimentazione ingresso: 230V.27.6Vcc. Corrente max: Alloggiamento batteria 2 x 12 V 17 Ah. - 1 relè di allarme. Certificazione: A R I P O R T A R E ,00

9 pag. 9 R I P O R T O ,00 EN54-4:A Modulo ingresso/uscita tipo FDCIO222. Dotato di 4 ingressi per contatti liberi da potenziale. Le linee di ingresso sono controllate per l'apertura di linea e il corto circuito (resistori di terminazione). Gli ingressi possono essere configurati indipendentemente tramite la centrale di rivelazione incendi per messaggi di allarme o di stato. 4 uscite con 4 contatti a relè liberi da potenziale (230 VAC / 4 A) per comandi verso dispositivi esterni. Indicazione di stato tramite LED. Alimentazione via FDnet/C-NET. Nel prezzo si intendono comprese le prove funzionali ed i collaudi ed ogni altra prestazione e/o fornitura strettamente collegata per dare l'opera finita e perfettamente funzionante e a regola d arte Sistema di apertura fumo e calore 1,00 SOMMANO a corpo 1, , ,00 Parziale LAVORI A CORPO euro ,00 T O T A L E euro ,00 A R I P O R T A R E

10 pag. 10 Num.Ord. TOTALE incid. % R I P O R T O Riepilogo SUPER CATEGORIE 001 CENTRALE TERMICA 1 420,00 1, SCUOLA ,50 66, PALESTRA ,50 15, ESTERNO ,00 17,44 Totale SUPER CATEGORIE euro ,00 100,00 A R I P O R T A R E

11 pag. 11 Num.Ord. TOTALE incid. % R I P O R T O Riepilogo CATEGORIE 001 Opere Edili ,50 52, Opere Idrauliche ,50 13, Opere da Elettricista ,00 19, Opere da Ascensorista ,00 14,56 Totale CATEGORIE euro ,00 100,00 Ferno, 12/11/2014 Il Tecnico Ing. Gesualdi Vincenzo ['AGGIORNAMENTO rev 12 nov 2014' (C:\ACCA\PriMus\Scuola Aldo Moro\) v.1/36] A R I P O R T A R E

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO IMPIANTO ANTINCENDIO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO IMPIANTO ANTINCENDIO Comune di Offida Lavori di: Legge 27 dicembre 2002 n. 289, art. 21 comma 80 PIANO STRAORDINARIO PER LA MESSA IN SICUREZZA DEGLI EDIFICI SCOLASTICI Delibera CIPE n. 143/2006 di approvazione del II programma

Dettagli

Impianto Antincendio. 1 di 5

Impianto Antincendio. 1 di 5 1 Impianto Antincendio 1. 01 Allestimento di cantiere comprensivo di apposizione di segnaletica di sicurezza, apposizione di cartello di cantiere indicante lavori da eseguire, committente, impresa e quant'altro,

Dettagli

ALLEGATO 1 (al Capitolato Speciale d Appalto)

ALLEGATO 1 (al Capitolato Speciale d Appalto) ALLEGATO 1 (al Capitolato Speciale d Appalto) PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI ANTINCENDIO NEGLI IMMOBILI DELL'AMMINISTRAZIONE REGIONALE ELENCO PREZZI UNITARI

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO ADEGUAMENTO ALLE NORME DI PREVENZIONE INCENDI DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI CARAGLIO

PROGETTO ESECUTIVO ADEGUAMENTO ALLE NORME DI PREVENZIONE INCENDI DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI CARAGLIO COMUNE DI CARAGLIO Provincia di Cuneo SETTORE LAVORI PUBBLICI PROGETTO ESECUTIVO Artt. 33 e segg. D.P.R. 7/0 ADEGUAMENTO ALLE NORME DI PREVENZIONE INCENDI DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI CARAGLIO COD. CUP:

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Provincia di Milano RISTRUTTURAZIONE VILLA BESOZZI Piazza Manzoni, 2 Proprietà: ASF & Servizi alla Persona - Carugate Rif. COMPUTO METRICO Unità di misura Quantità Prezzo Un.

Dettagli

IMPRESA SICURA s.r.l.

IMPRESA SICURA s.r.l. REGISTRO DEI CONTROLLI E DELLA MANUTENZIONE ANTINCENDIO ai sensi del D.P.R. 151/2011 IMPRESA SICURA s.r.l. Via N. Bixio n. 6 47042 - Cesenatico (FC) Tel. 0547.675661 - Fax. 0547.678877 e-mail: info@impresasicurasrl.it

Dettagli

! # # % & (() # +, ++. /012 3!4, 5 3!4 3 #, 5 , 3!4 # ++ 6, 7 8 + 9 8 % 9!( :, 9!(: ; 9 6 &7! + 8 % 9 (( :, + ; 9 6 7!, 9 6 5

! # # % & (() # +, ++. /012 3!4, 5 3!4 3 #, 5 , 3!4 # ++ 6, 7 8 + 9 8 % 9!( :, 9!(: ; 9 6 &7! + 8 % 9 (( :, + ; 9 6 7!, 9 6 5 ! # # % & (() # +, ++. /012 3!4, 5 3!4 3 #, 5, 3!4 # ++ 6, 7 8 + 9 8 % 9!( :, 9!(: ; 9 6 &7! + 8 % 9 (( :, + ; 9 6 7!, 9 6 5 : 7 3?3# 7 8 8 + 8 7!( < 9 +

Dettagli

Porte Antincendio ed Accessori

Porte Antincendio ed Accessori ed Accessori Porte Antincendio UNI9723 a Norma UNI EN1634 in Acciaio EI2 60 EI2 120 Mis. foro muro 800 x 2050 h RV Cod. 0501 Mis. foro muro 800 x 2050 h RV Cod. 0509 Mis. foro muro 900 x 2050 h RV Cod.

Dettagli

715_1 ASILO NIDO ARCOBALENO _ MONTE SAN VITO Computo INTERVENTI PREVENZIONE INCENDI Capitolo: PROTEZIONI PASSIVE

715_1 ASILO NIDO ARCOBALENO _ MONTE SAN VITO Computo INTERVENTI PREVENZIONE INCENDI Capitolo: PROTEZIONI PASSIVE Capitolo: PROTEZIONI PASSIVE 07.03.013 Controsoffitto per protezione antincendio di solaio. 1 07.03.013 001 Fornitura e posa in opera di controsoffitto per protezione antincendio di solaio, con resistenza

Dettagli

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como -

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - PROGETTO PER REALIZZAZIONE NUOVI UFFICI in via ANZANI n 37 - COMO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OPERE EDILI ed AFFINI Il progettista Agosto 2011 Demolizioni Demolizione

Dettagli

Interventi di tipo Strutturale. Scuola "Papa Giovanni XXIII". Sava (TA) pag. 1 R I P O R T O

Interventi di tipo Strutturale. Scuola Papa Giovanni XXIII. Sava (TA) pag. 1 R I P O R T O pag. 1 R I P O R T O LAVORI A CORPO INTERVENTI STRUTTURALI (SpCap 1) Opere per Sicurezza Antincendio (Cap 1) 1 Fornitura e posa in opera di manufatti per AI010 ringhiere per... r dare il lavoro finito

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA COMUNE DI MILANO Settore Edilizia Scolastica GRUPPO 1 - ZONA 2 - SCUOLA N 1170 -------- RELAZIONE DESCRITTIVA DELLE OPERE DA REALIZZARE PER L ADEGUAMENTO DEGLI IMPIANTI ANTINCENDIO E ADDUZIONE GAS NEL

Dettagli

Arch. Vincenzo Antonio SERRAO Arch. Francesca ISAIA pag. 2 R I P O R T O

Arch. Vincenzo Antonio SERRAO Arch. Francesca ISAIA pag. 2 R I P O R T O Arch. Francesca ISAIA pag. 2 R I P O R T O LAVORI A MISURA opere edili (Cat 1) 1 / 1 Demolizione di pavimento in mattoni, marmette, ecc., compreso il R.02.060.050 sottofondo, anche con eventuale recupero

Dettagli

COMUNE DI LIZZANO PROVINCIA DI TARANTO

COMUNE DI LIZZANO PROVINCIA DI TARANTO COMUNE DI LIZZANO PROVINCIA DI TARANTO PROGETTO ESECUTIVO ADEGUAMENTO DELLA CENTRALE TERMICA E DELL'IMPIANTO DI RISCALDAMENTO DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO "ALESSANDRO MANZONI" - PLESSO A. MANZONI ANALISI

Dettagli

SERRAMENTI ED OPERE IN METALLO

SERRAMENTI ED OPERE IN METALLO Cap. IV SERRAMENTI ED OPERE IN METALLO PAG. 1 4.2 OPERE COMPIUTE Prezzi medi praticati dalle ditte del ramo per ordinazioni dirette (di media entità) da parte del committente, in opera, escluse assistenze

Dettagli

PROGETTO PRELIMINARE PER L ADEGUAMENTO ALLE NORME DI SICUREZZA ANTINCENDIO DI EDIFICIO COMUNALE ADIBITO AD ASILO NIDO

PROGETTO PRELIMINARE PER L ADEGUAMENTO ALLE NORME DI SICUREZZA ANTINCENDIO DI EDIFICIO COMUNALE ADIBITO AD ASILO NIDO STUDIO TECNICO ING. MERIZZI PAOLO PROGETTAZIONI E CONSULENZE IN MATERIA TERMOTECNICA E ANTINCENDIO Via Roncari, 39a 21023 BESOZZO (VA) Tel. - Fax 0332/970477 - e-mail: pmerizzi@gmail.com PROGETTO PRELIMINARE

Dettagli

Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici

Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici Codice Sub Descrizione UNM Prezzo Sicurezza 16 IMPIANTI DI SICUREZZA 16.01 Impianti ed apparecchiature antincendio 16.01.001 Cassetta da

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di magisano Provincia di catanzaro. Progetto di per la realizzazione del sentiero Ponte del Diavolo o della Preneta OGGETTO:

COMPUTO METRICO. Comune di magisano Provincia di catanzaro. Progetto di per la realizzazione del sentiero Ponte del Diavolo o della Preneta OGGETTO: Comune di magisano Provincia di catanzaro pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Progetto di per la realizzazione del sentiero Ponte del Diavolo o della Preneta COMMITTENTE: amministrazione comunale di MAGISANO

Dettagli

Analisi dei Nuovi Prezzi Aggiunti

Analisi dei Nuovi Prezzi Aggiunti Analisi dei Nuovi Prezzi Aggiunti Premessa Per le forniture e le opere compiute di cui non è stato individuato un articolo specifico nell Elenco Prezzi di riferimento (Elenco Prezzi di riferimento per

Dettagli

Spese generali ed utile d'impresa u.m. tot. costi elem. incidenza importo 25 % (Spese generali ed utile d'impresa) % 86,26 25,00% 21,57

Spese generali ed utile d'impresa u.m. tot. costi elem. incidenza importo 25 % (Spese generali ed utile d'impresa) % 86,26 25,00% 21,57 () () Fornitura e posa in opera spersore terra tipo, comprensivo 1 puntazza a croce 50x50x1500 completo morsetto coglicorda, completo morsetto in PVC e collegamento al nodo equipotenziale principale Operaio

Dettagli

OC.80 OC.79 OC.78 OC.77 OC.76 OC.27 OC.06 OC.01 OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI

OC.80 OC.79 OC.78 OC.77 OC.76 OC.27 OC.06 OC.01 OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI OC.27.02.01 Cavo unipolare tipo RG7R 0,6/1kV o FG7R 0,6/1 kv isolato in EPR sotto guaina di PVC (norme CEI 20-13, CEI 20-22II, CEI 20-35). Sono compresi:

Dettagli

PSC. G.A.L. TERRE DI MURGIA S.C.a.R.L. Progetto architettonico e degli allestimenti ALLEGATI Definitivo REGIONE PUGLIA COMUNE DI ALTAMURA

PSC. G.A.L. TERRE DI MURGIA S.C.a.R.L. Progetto architettonico e degli allestimenti ALLEGATI Definitivo REGIONE PUGLIA COMUNE DI ALTAMURA G.A.L. TERRE DI MURGIA S.C.a.R.L. REGIONE PUGLIA PSC ALLEGATO B STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA COMUNE DI ALTAMURA Progetto architettonico e degli allestimenti ALLEGATI Definitivo PROGETTISTI phd. Rosa

Dettagli

CITTA' DI SPINEA Provincia di Venezia

CITTA' DI SPINEA Provincia di Venezia CITTA' DI SPINEA Provincia di Venezia PROGRAMMA INTERVENTI PALESTRA BENNATI LAVORI IMPIANTI TECNOLOGICI E MESSA A NORMA SERVIZI IGIENICI COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DESCRIZIONE 1 INTERVENTO RIQUALIFICAZIONI

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO A l l e g a t o A COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO (ERRATA CORRIGE AL C.M.E. ALLEGATO ALLA GARA ED INSERITO SUL WEB) PROPRIETA ANCONAMBIENTE S.P.A. VIA DEL COMMERCIO 27, 60127 ANCONA OGGETTO OPERE

Dettagli

STIMA SOMMARIA DEI COSTI DELLA SICUREZZA

STIMA SOMMARIA DEI COSTI DELLA SICUREZZA Area Gestione Edilizia Sapienza Università di Roma pag. 1 STIMA SOMMARIA DEI COSTI DELLA SICUREZZA OGGETTO: Realizzazione di nuovo Stabulario Edificio B, Piano 4, Viale Regina Elena n 291 Roma COMMITTENTE:

Dettagli

Fornitura e posa in opera di Infissi vetrati esterni

Fornitura e posa in opera di Infissi vetrati esterni Articolo N.P. 1 Fornitura e posa in opera di Infissi vetrati esterni Fornitura e posa in opera di Serramenti fissi con parti apribili costituiti da: reticoli modulari passo cm. 110 circa, eseguiti con

Dettagli

MANUALE D ESECUZIONE DEI LAVORI RELATIVI AGLI ASCENSORI

MANUALE D ESECUZIONE DEI LAVORI RELATIVI AGLI ASCENSORI Per rendere più efficiente la collaborazione, per essere i più chiari e rapidi possibili abbiamo riassunto le principali regole di esecuzione dei lavori relativi agli ascensori. MANUALE DI COSTRUZIONE

Dettagli

SOMMARIO. 44-EIDRT004 VVF.doc 1/9

SOMMARIO. 44-EIDRT004 VVF.doc 1/9 SOMMARIO... 2 1.1 Premessa... 2 1.2 Riferimenti normativi... 2 1.3 Caratteristiche generali dell impianto e prestazioni garantite... 2 1.4 Caratteristiche generali della rete.... 5 1.5 Progettazione ed

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA' DI MEDICINA E CHIRURGIA - Complesso Biotecnologico - Istituti Biologici COMPLETAMENTO PALAZZINE D e E Nr. PREZZIARIO CODICE DESCRIZIONE U. M. Prezzo % Incid. Man.

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

PREZZO DI APPLICAZIONE./CAD.

PREZZO DI APPLICAZIONE./CAD. 1) Ana.1 Pag. 1 Fornitura e collocazione di rilevatore ottico di fumo, analogico indirzzato, con copertura da 40 mq. a 80 mq. completo di base universale, conforme EN54/7-9. In opera a soffitto e a qualunque

Dettagli

LISTINO TAGLIAFUOCO PRONTA CONSEGNA

LISTINO TAGLIAFUOCO PRONTA CONSEGNA LISTINO TAGLIAFUOCO PRONTA CONSEGNA INDICE PORTE TAGLIAFUOCO UNIVER REI120 REVERSIBILE pag. 3 PORTE TAGLIAFUOCO PROGET REI 120 pag. 4-6 PORTE MULTIUSO REVER REVERSIBILE pag. 7 PORTE MULTIUSO PROGET pag.

Dettagli

Capitolo 3 EDIFICIO ED IMPIANTI TECNOLOGICI

Capitolo 3 EDIFICIO ED IMPIANTI TECNOLOGICI Capitolo 3 EDIFICIO ED IMPIANTI TECNOLOGICI 3.1. Descrizione dell edificio 3.2. Descrizione delle vie di esodo 3.3. Impianto elettrico 3.3.1. Impianto di illuminazione 3.3.2. Impianto di illuminazione

Dettagli

Caratteristiche Vetrate fisse in acciaio

Caratteristiche Vetrate fisse in acciaio Caratteristiche Vetrate fisse in acciaio Vetrate fisse acciaio REI 30 o REI 60 con telaio in vista Telaio costruito con profilo portante in tubolare d acciaio dello spessore di 15/10 mm formato a freddo,

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di Palermo Provincia di Palermo

COMPUTO METRICO. Comune di Palermo Provincia di Palermo Comune di Palermo Provincia di Palermo pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Dismissione e smaltimento di manufatti in cemento amianto, e loro sostituzione, presso il P.O. Villa Sofia, il distaccamento di Via

Dettagli

2. ADEGUAMENTO ALLE NORME DI SICUREZZA - ANTINCENDIO

2. ADEGUAMENTO ALLE NORME DI SICUREZZA - ANTINCENDIO 1. INTERVENTI IN PROGETTO Il progetto in sintesi prevede: la realizzazione di una serie di opere finalizzate al conseguimento del Certificato di Prevenzione Incendi; l abbattimento delle barriere architettoniche

Dettagli

Inpdap ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIREZIONE COMPARTIMENTALE DELLA LOMBARDIA

Inpdap ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIREZIONE COMPARTIMENTALE DELLA LOMBARDIA Inpdap ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIREZIONE COMPARTIMENTALE DELLA LOMBARDIA EDIFICIO SITO IN VIA FORTEZZA N. 11 - MILANO SEDE TERRITORIALE INPDAP ATTIVITA

Dettagli

AGENZIA INPS DI GROSSETO - via Trento Installazione centrale termofrigorifera palazzina A

AGENZIA INPS DI GROSSETO - via Trento Installazione centrale termofrigorifera palazzina A quadro incidenza lavorazione OPERE DA IDRAULICO 1 Fornitura in opera di moduli a pompa di calore (tipo ROBUR RTAR 300-600) della potenzialità di kwf. 4,50 E kwc. 176,50 complessivi (n. 5 moduli), compreso

Dettagli

EDILIZIA A PREZZI CONVENZIONATI ERBA VIA COPERNICO. Capitolato delle opere

EDILIZIA A PREZZI CONVENZIONATI ERBA VIA COPERNICO. Capitolato delle opere EDILIZIA A PREZZI CONVENZIONATI ERBA VIA COPERNICO Capitolato delle opere Premessa Il complesso e costituito da tre edifici a destinazione residenziale, di 2 piani fuori terra e da un piano interrato adibito

Dettagli

PROGRAMMI INTEGRATI DI RIQUALIFICAZIONE DELLE PERIFERIE FONDO PER LO SVILUPPO E COESIONE 2007-2014

PROGRAMMI INTEGRATI DI RIQUALIFICAZIONE DELLE PERIFERIE FONDO PER LO SVILUPPO E COESIONE 2007-2014 PROGRAMMI INTEGRATI DI RIQUALIFICAZIONE DELLE PERIFERIE FONDO PER LO SVILUPPO E COESIONE 2007-2014 PROGETTO ESECUTIVO PER LAVORI DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATI DI E.R.P. COMPOSTO DA N. 8 ALLOGGI SITO

Dettagli

CATALOGO PRODOTTI & SERVIZI

CATALOGO PRODOTTI & SERVIZI CATALOGO PRODOTTI & SERVIZI L'AZIENDA NASCE NEL 1990 SU INIZIATIVA DEI SOCI ARGIOLAS MARCO E DENACI ANTONIO ED È STATA LA PRIMA AZIENDA IN SARDEGNA AD OTTENERE LA CERTIFICAZIONE DI QUALITÀ ISO 9001: 2000.

Dettagli

PORTELLI PER RIVESTIMENTO IDRANTI A MURO E NASPI

PORTELLI PER RIVESTIMENTO IDRANTI A MURO E NASPI PORTELLI PER RIVESTIMENTO IDRANTI A MURO E NASPI Art. 715/A Portello uniform New Basic sigillabile per rivestimento idranti a muro Per installazione idranti a muro in nicchia - forma A secondo UNI EN 671-2

Dettagli

Comuni di Sirolo e Numana

Comuni di Sirolo e Numana Progettista: Arch Giorgio Pagnoni LUGLIO 2012 RELAZIONE TECNICA IMPIANTO RISCALDAMENTO I STRALCIO FUNZIONALE Service & Consulting Immobiliare srl - Via Trieste n 21-60124 Ancona - tel 071 3580027 PROGETTO

Dettagli

Descrizione dei lavori. Computo metrico

Descrizione dei lavori. Computo metrico LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DEL LOCALE PALESTRA IN VIA S. AGATA DEI GOTI Descrizione dei lavori I lavori di ristrutturazione del locale da adibirsi a palestra dell Istituto Comprensivo Visconti sono i seguenti:

Dettagli

IMPIANTI IDRAULICI ED ANTINCENDIO PROGETTO ESECUTIVO

IMPIANTI IDRAULICI ED ANTINCENDIO PROGETTO ESECUTIVO SETTORE LAVORII PUBBLIICII E MANUTENZIIONE DEL PATRIIMONIIO REALIZZAZIONE DEL NUOVO MAGAZZINO COMUNALE IN REGIONE DENTE RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA E CALCOLI ESECUTIVI (articolo 37 e 39 del Decreto

Dettagli

Quesiti di prevenzione incendi

Quesiti di prevenzione incendi Quesiti di prevenzione incendi Raccolta 2010/2011 183 domande e risposte a cura di Mario Abate Direttore Vice Dirigente Comando VVF Milano (Le risposte ai quesiti sono riferite alle norme vigenti al momento

Dettagli

TOTALE 272,22 Incidenza Oneri Sicurezza 8,17 (3 % su 272,22) 13% SPESE GENERALI SU 272,22 35,39 10% UTILE IMPRESA SU 307,61 30,76 PREZZO 338,37

TOTALE 272,22 Incidenza Oneri Sicurezza 8,17 (3 % su 272,22) 13% SPESE GENERALI SU 272,22 35,39 10% UTILE IMPRESA SU 307,61 30,76 PREZZO 338,37 INGG SALVATORE CATALANO & ORAZIO URSO Pag. 1 1) IA.002 Fornitura e posa in opera di idrante ant A.001 Operaio specializzato h 24,07 3 72,21 A.003 Operaio comune h 20,19 3 60,57 C.040 cassetta in lamiera

Dettagli

codice: AN.01 Fornitura e posa in opera di Servoscala. Prezzo di applicazione / cad. 13.750,44 DOTT. ING. Pietro Antonio FURNARI

codice: AN.01 Fornitura e posa in opera di Servoscala. Prezzo di applicazione / cad. 13.750,44 DOTT. ING. Pietro Antonio FURNARI PRIMO GRADO "G. GUZZARDI Plesso GIOBBE" codice: AN.01 Fornitura e posa in opera di Servoscala. Fornitura e posa in opera di Servoscala. Lavori per l'installazione di un Servoscala completo compreso le

Dettagli

ELENCO PREZZI UNITARI

ELENCO PREZZI UNITARI ASSESSORATO AI LAVORI PUBBLICI, EDILIZIA PUBBLICA E INFRASTRUTTURE MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA Ripartizione Elizia Pubblica e Lavori Pubblici Settore Elizia Scolastica COMUNE DI BARI pag. 1

Dettagli

DESIGNAZIONE DEI LAVORI

DESIGNAZIONE DEI LAVORI R I P O R T O pag. 1 LAVORI A CORPO OPERE DI SICUREZZA (SpCat 1) Apprestamenti (Cat 1) Opere provvisionali, recinzioni e (SbCat 1) 1 / 1 Prefabbricato monoblocco con pannelli di SR5009h tamponatura strutturali,

Dettagli

PREZZIARIO PER LE NUOVE OPERE

PREZZIARIO PER LE NUOVE OPERE PREZZIARIO PER LE NUOVE OPERE Voce Descrizione U.m. Importo 1 Manodopera, operatore del verde, area 1 livello a ( ex specializzato super capo) ora 31,73 2 Manodopera, operatore del verde, area 1 livello

Dettagli

I&Q STUDIO TECNICO ASSOCIATO COMUNE DI SEGRATE PROVINCIA DI MILANO

I&Q STUDIO TECNICO ASSOCIATO COMUNE DI SEGRATE PROVINCIA DI MILANO I&Q STUDIO TECNICO ASSOCIATO COMUNE DI SEGRATE PROVINCIA DI MILANO AL COMANDO PROVINCIALE DEI VV.F. DI MILANO Ufficio Prevenzione Incendi Relazione tecnica concernente l installazione di cucina per ristorante

Dettagli

PROGETTO DI VALORIZZAZIONE E RECUPERO DELLA REGGIA DI VENARIA REALE E DEL BORGO CASTELLO DELLA MANDRIA

PROGETTO DI VALORIZZAZIONE E RECUPERO DELLA REGGIA DI VENARIA REALE E DEL BORGO CASTELLO DELLA MANDRIA Dott. ing. Sergio BERNO 10144 TORINO Via Treviso, 12 Cod. fisc. BRN SRG 41H23 L219N Tel. (011) 77.14.066 (4 linee r.a.) Fax (011) 75.19.59 - e mail: engineering@elsrl.it Partita I.V.A. 01222390013 PROGETTO

Dettagli

Porte Antincendio ed Accessori

Porte Antincendio ed Accessori Valigette, Archiviatori, Casseforti Casseforti Ignifughe/Anfibie Cassaforte ignifuga verticale con chiusura elettronica Con possibilità di tre codici a 5 cifre ciascuno; bloccaggio a tempo dopo l inserimento

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di Surbo Provincia di Lecce. Lavori di manutenzione straordinaria di edifici ERP siti a Surbo in via F.

COMPUTO METRICO. Comune di Surbo Provincia di Lecce. Lavori di manutenzione straordinaria di edifici ERP siti a Surbo in via F. Comune di Surbo Provincia di Lecce pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Lavori di manutenzione straordinaria di edifici ERP siti a Surbo in via F.lli Trio COMMITTENTE: I.A.C.P. della Provincia di Lecce Data,

Dettagli

COMUNE DI MANZIANA PROVINCIA DI ROMA RIFACIMENTO RETE IDRICA VIA STRADA CROCE DAL CIV. 44 AL CIV. 80

COMUNE DI MANZIANA PROVINCIA DI ROMA RIFACIMENTO RETE IDRICA VIA STRADA CROCE DAL CIV. 44 AL CIV. 80 COMUNE DI MANZIANA PROVINCIA DI ROMA RIFACIMENTO RETE IDRICA VIA STRADA CROCE DAL CIV. 44 AL CIV. 80 (TRATTO CHE INCROCIA VIA BRACCIANO E VIA CHIESETTA DELLE GRAZIE) PROGETTO ESECUTIVO ALL. C.04 22 S..0.

Dettagli

Descrizione delle voci e degli elementi U.M. Quantità Importo unitario

Descrizione delle voci e degli elementi U.M. Quantità Importo unitario N. Ord. Tariffa Descrizione delle voci e degli elementi U.M. Quantità Importo unitario Importo totale N.P.01 1C.01.080.0010.b Rimozione di controsoffitti in pannelli di gesso continui fissi pendinati e

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO DI COMPLETAMENTO

PROGETTO ESECUTIVO DI COMPLETAMENTO COMUNE DI PONTREMOLI Massa Carrara PROGETTO ESECUTIVO DI COMPLETAMENTO ADEGUAMENTO E RESTAURO DEL TEATRO DELLA ROSA ELENCO PREZZI UNITARI Progettisti arch. Gianfranco Lazzeroni ing. Marco Marchi arch.

Dettagli

RELAZIONE TECNICA_IMPIANTO GAS METANO

RELAZIONE TECNICA_IMPIANTO GAS METANO RELAZIONE TECNICA_IMPIANTO GAS METANO Il gas metano sarà addotto, per ogni piano, con tubazione come le tavole allegate mostrano esterne al fabbricato e ad esso ancorate a vista. La rete principale sarà

Dettagli

accessori acquedotti accessori acquedotti idranti saracinesche saracinescheantincendio saracinesche

accessori acquedotti accessori acquedotti idranti saracinesche saracinescheantincendio saracinesche NASTRO SEGNALATORE collari collari /cad 14,00 RETE DI SEGNALAZIONE ACCESSORI ACQUEDOTTI ED ANTINCENDIO,,, collari SCRIZIONE /cad RETE GIALLA TUBO GAS DIM h.250x250 mt. CON FILO RILEVATORE IN 168,90 RETE

Dettagli

LISTINO UNITEK ITALIA

LISTINO UNITEK ITALIA LISTINO UNITEK ITALIA Ed. 01/2011 CODICE ANTIFURTO CONTATTI MAGNETICI DA INCASSO UTKCI01 Contatto magnetico da incasso plastico - IMQ 1 Livello 10 3,90 UTKCI01C1 Contatto magnetico da incasso plastico

Dettagli

INSIEL S.p.A. OGGETTO. LIVELLO PROGETTUALE: Specifica Tecnica. Minishelter. Data: 28 marzo 2007

INSIEL S.p.A. OGGETTO. LIVELLO PROGETTUALE: Specifica Tecnica. Minishelter. Data: 28 marzo 2007 LIVELLO PROGETTUALE: Specifica Tecnica Data: 28 marzo 2007 OGGETTO GGETTO: Minishelter Integrazioni: 27 marzo 2009 Riferimento: INSIEL_ ST_MINISHELTER_09 INDICE Indice... 2 Indice delle figure... 2 1 Generalità...

Dettagli

Calcolo sommario della spesa

Calcolo sommario della spesa Azienda certificata in conformità alla norma UNI EN ISO 9001:2000 Sede Legale : 15100 Alessandria - Via Venezia, n. 16 - C. F. - Partita I.V.A.: 01640560064 OPERE DI COMPARTIMENTAZIONE DI N. 3 VANI SCALA

Dettagli

DESCRIZIONE DEI PREZZI UNITARI

DESCRIZIONE DEI PREZZI UNITARI ELENCO PREZZI DESCRIZIONE DEI PREZZI UNITARI Tutti i materiali, le apparecchiature, di seguito elencati, si intendono dati in opera con ogni lavorazione, con la sola esclusione delle opere in muratura

Dettagli

DESCRIZIONE TECNICA LAMPIONE FOTOVOLTAICO. Modello SPL12-W

DESCRIZIONE TECNICA LAMPIONE FOTOVOLTAICO. Modello SPL12-W DESCRIZIONE TECNICA LAMPIONE FOTOVOLTAICO Modello SPL12-W versione 01/2011 Il lampione fotovoltaico dovrà essere dotato di : N 1 modulo fotovoltaico da 85Wp 12V in silicio monocristallino N 1 contenitore

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA OPERE CIVILI

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA OPERE CIVILI RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA OPERE CIVILI 1 PREMESSA... 3 DESCRIZIONE DELLO STATO DI FATTO... 3 DESCRIZIONE DEL PROGETTO... 5 OPERE CIVILI... 6 SCAVI, DEMOLIZIONI E RIMOZIONI... 6 OPERE IN CEMENTO ARMATO

Dettagli

COMUNE DI BIOGLIO PROVINCIA DI BIELLA COMPUTO METRICO OPERE COMPLETE A CORPO INTERVENTO DI EDILIZIA SOVVENZIONATA-

COMUNE DI BIOGLIO PROVINCIA DI BIELLA COMPUTO METRICO OPERE COMPLETE A CORPO INTERVENTO DI EDILIZIA SOVVENZIONATA- COMUNE DI BIOGLIO PROVINCIA DI BIELLA pag. 1 COMPUTO METRICO OPERE COMPLETE A CORPO OGGETTO: INTERVENTO DI EDILIZIA SOVVENZIONATA- Fabbricato sito in Bioglio fraz. Ceretto - via S.A.Cerruti COMMITTENTE:

Dettagli

Ing. Pasquale MORETTI STUDIO DI INGEGNERIA E CONSULENZA INDUSTRIALE, AMBIENTALE E CIVILE

Ing. Pasquale MORETTI STUDIO DI INGEGNERIA E CONSULENZA INDUSTRIALE, AMBIENTALE E CIVILE Ing. Pasquale MORETTI STUDIO DI INGEGNERIA E CONSULENZA INDUSTRIALE, AMBIENTALE E CIVILE Via G. Matteotti, 129-74013 GINOSA (TA) - Tel. & Fax 099/8294755 C.F. MRT PQL 62P23 F205D - P.IVA 00798570735 -

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO PROGETTO ESECUTIVO Comune di ESCALAPLANO Provincia di CA OGGETTO: ADEGUAMENTO FABBRICATO ADIBITO A COMUNITA' ALLOGGIO PER ANZIANI COMMITTENTE: COMUNE DI ESCALAPLANO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Escalaplano,

Dettagli

Porte in Alluminio e PVC

Porte in Alluminio e PVC Porte in Alluminio e PVC Porte strutturali in alluminio SERIE 2002 Porta ad una o due ante con fascetta SERIE 2005 Porta ad una o due ante con o senza fascia NC50 Porta ad una o due ante con o senza fascia

Dettagli

PROVINCIA DI CREMONA c.f. 80002130195

PROVINCIA DI CREMONA c.f. 80002130195 PROVINCIA DI CREMONA c.f. 80002130195 UFFICIO TECNICO SETTORE DELL EDILIZIA Via Bella Rocca, 7-26100 CREMONA - tel. 4061 - fax n 0372/406474 e-mail: edilizia@provincia.cremona.it ITIS G. GALILEI CREMA.

Dettagli

CLASSIFICAZIONE INCENDI

CLASSIFICAZIONE INCENDI Lucidi lezione "Normativa Antincendio" Conformità edifici civili ed industriali alle norme di prevenzione incendi. Fase progettuale: - Vie di esodo - Autorimesse - Locali per impianti tecnologici (CT,

Dettagli

I NOSTRI SERVIZI ED I NOSTRI PRODOTTI

I NOSTRI SERVIZI ED I NOSTRI PRODOTTI ANTINCENDIO I NOSTRI SERVIZI ED I NOSTRI PRODOTTI GESTIONE COMPUTERIZZATA ATTREZZATURA ANTINCENDIO Esclusivo software gestionale per l elaborazione dei dati analitici, riferimenti UNI e scadenze operative

Dettagli

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI Cap. XIV OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI PAG. 1 14.1 OPERE COMPIUTE Opere prefabbricate in cemento armato. Prezzi medi praticati dalle imprese specializzate del ramo per ordinazioni dirette (di media entità)

Dettagli

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA ALLEGATO "C" Comune di Novara Provincia di NO STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n. 106) OGGETTO: Opere di rifacimento

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI PAG. 1

IMPIANTI ELETTRICI PAG. 1 Cap. XI IMPIANTI ELETTRICI PAG. 1 11.2 OPERE COMPIUTE Prezzi medi praticati dalle ditte installatrici del ramo per ordinazioni dirette (di media entità) da parte del committente, comprensivi di: materiali,

Dettagli

CLASSIC CLASSIC. CLASSIC rever REI 60 - REI 120 MULTIUSO CARATTERISTICHE DI ALTA QUALITÀ DEL PRODOTTO:

CLASSIC CLASSIC. CLASSIC rever REI 60 - REI 120 MULTIUSO CARATTERISTICHE DI ALTA QUALITÀ DEL PRODOTTO: 2 CLASSIC CLASSIC REI 60 - REI 120 MULTIUSO CARATTERISTICHE DI ALTA QUALITÀ DEL PRODOTTO: - Telaio molto robusto. - Luce tra battente e paramento molto ridotta. - Simmetria del telaio su tre lati a montaggio

Dettagli

RELAZIONE TECNICA IMPIANTI IDRICO FOGNANTI

RELAZIONE TECNICA IMPIANTI IDRICO FOGNANTI RELAZIONE TECNICA IMPIANTI IDRICO FOGNANTI E' previsto il rifacimento di tutti i corpi bagni. Gli apparecchi sanitari previsti nella progettazione edile, sono delle seguenti tipologie: vaso del tipo a

Dettagli

MAGAZZINO COMUNALE DI VIA TAMPELLINI N 41 A COLLEGNO INTERVENTI DI CONSOLIDAMENTO E COPERTURA TETTOIE

MAGAZZINO COMUNALE DI VIA TAMPELLINI N 41 A COLLEGNO INTERVENTI DI CONSOLIDAMENTO E COPERTURA TETTOIE (Provincia di Torino) SETTORE TECNICO LL.PP. UFFICIO PROGETTAZIONE E DIREZIONE OPERE PUBBLICHE MAGAZZINO COMUNALE DI VIA TAMPELLINI N 41 A COLLEGNO INTERVENTI DI CONSOLIDAMENTO E COPERTURA TETTOIE PROGETTO

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEI LAVORI DI RIFACIMENTO IMPIANTO DI RISCALDAMENTO DELLA PALAZZINA SPOGLIATOI BAR TENNIS MODULO DELL OFFERTA

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEI LAVORI DI RIFACIMENTO IMPIANTO DI RISCALDAMENTO DELLA PALAZZINA SPOGLIATOI BAR TENNIS MODULO DELL OFFERTA COMUNE DI BARZIO PROVINCIA DI LECCO VIA A. MANZONI,12-23816 BARZIO Tel. 0341996125 - Fax 0341999161 E-mail: ufficiotecnico@comune.barzio.lc.it amministrativoufficiotecnico@comune.barzio.lc.it ALLEGATO

Dettagli

I.N.P.S. ELENCO PREZZI. DIREZIONE REGIONALE per l'umbria OGGETTO: INPS - DIREZIONE REGIONALE PER L'UMBRIA via M. Angeloni, 90 PERUGIA

I.N.P.S. ELENCO PREZZI. DIREZIONE REGIONALE per l'umbria OGGETTO: INPS - DIREZIONE REGIONALE PER L'UMBRIA via M. Angeloni, 90 PERUGIA I.N.P.S. DIREZIONE REGIONALE per l'umbria OGGETTO: ELENCO PREZZI PREZZI DESUNTI DAL BOLLETTINO UFFICIALE N. 58 DEL 30 DICEMBRE 2013 - REGIONE UMBRIA, SALVO CHE PER GLI ARTICOLI RIFERITI DAL N. 11 AL N.

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di Avetrana Provincia di Taranto. Ristrutturazione, adeguamento e cambio di destinazione d'uso da deposito a "Punto Ecologico"

COMPUTO METRICO. Comune di Avetrana Provincia di Taranto. Ristrutturazione, adeguamento e cambio di destinazione d'uso da deposito a Punto Ecologico Comune di Avetrana Provincia di Taranto pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Ristrutturazione, adeguamento e cambio di destinazione d'uso da deposito a "Punto Ecologico" Data, 21/06/2012 IL TECNICO PriMus by

Dettagli

COMPUTO METRICO ONERI PER LA SICUREZZA

COMPUTO METRICO ONERI PER LA SICUREZZA Comune di Civitavecchia Provincia di Roma pag. 1 COMPUTO METRICO ONERI PER LA SICUREZZA OGGETTO: ONERI DELLA SICUREZZA - Adeguamento e ristrutturazione Cimitero Monumentale di Aurelia Nord - Ristrutturazione

Dettagli

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico ALLEGATO A ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico A) SOPRALLUOGHI, VISITE TECNICHE, VERIFICHE DI IMPIANTI A.1) Sopralluogo ed esame

Dettagli

Capitolato speciale Oneri

Capitolato speciale Oneri Capitolato speciale Oneri LOTTO n. 12 INFISSI IMPORTO COMPLESSIVO DELLA FORNITURA : 30.000,00 ART. 1 Questa Società intende approvvigionarsi mediante somministrazione, del materiale sottoelencato: Cod.

Dettagli

PORTE ANTINCENDIO PORTE MULTIUSO

PORTE ANTINCENDIO PORTE MULTIUSO PORTE ANTINCENDIO PORTE MULTIUSO porta antincendio PORTA AD UN BATTENTE REI 60-120 1 ANTA reversibile standard conforme UNI 9723 Anta reversibile tamburata in lamiera zincata, coibentazione con materiali

Dettagli

COMUNE DI LIZZANO. (Provincia di Taranto) Progetto di ristrutturazione edilizia per la realizzazione di una casa alloggio PROGETTO ETNICAMENTE A.

COMUNE DI LIZZANO. (Provincia di Taranto) Progetto di ristrutturazione edilizia per la realizzazione di una casa alloggio PROGETTO ETNICAMENTE A. COMUNE DI LIZZANO (Provincia di Taranto) Progetto di ristrutturazione edilizia per la realizzazione di una casa alloggio PROGETTO ETNICAMENTE PROGETTO ARCHITETTONICO: ARCH. Vincenzo La Gioia PROGETTO IMPIANTI:

Dettagli

Registro antincendio e dei controlli periodici

Registro antincendio e dei controlli periodici Registro antincendio e dei controlli periodici Art. 12 del D. M. 26 agosto 1992 Art. 4. D.M 10 marzo 1998 D.Lgs 81/08 e successive modifiche e integrazioni D.P.R. 1 agosto 2011, n. 151 www.sicurezzainnanzitutto.it

Dettagli

INTRODUZIONE I monoblocchi serie 1001 sono stati progettati per occupare il minor spazio di trasporto possibile, in quanto possono essere abbattuti

INTRODUZIONE I monoblocchi serie 1001 sono stati progettati per occupare il minor spazio di trasporto possibile, in quanto possono essere abbattuti 2 INTRODUZIONE I monoblocchi serie 1001 sono stati progettati per occupare il minor spazio di trasporto possibile, in quanto possono essere abbattuti durante il trasporto in pacchi di altezza massima pari

Dettagli

Computo metrico estimativo I.S.I.I."G.Marconi" Adeguamento alle normative vigenti degli impianti elettrici

Computo metrico estimativo I.S.I.I.G.Marconi Adeguamento alle normative vigenti degli impianti elettrici I.S.I.I. "G. MARCONI" QUADRI ELETTRICI 1 a1 Fornitura e posa in opera di un quadro elettrico generale (QGN), da porsi nel locale accanto all'autoclcave, in carpenteria metallica verniciata, per apparecchiature

Dettagli

www.buildingthefuture.it

www.buildingthefuture.it Oggetto via Orly, n. 327 Campi Bisenzio Impianti di riscaldamento, condizionamento, idrico sanitario, adduzione EDIFICIO INDUSTRIALE Zona Lavori L'offerta comprende la fornitura e posa in opera di : A

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI RELAZIONE TECNICA DESCRITTIVA

IMPIANTI ELETTRICI RELAZIONE TECNICA DESCRITTIVA COMUNE DI SESTRI LEVANTE PROGETTO DEFINITIVO DI RISTRUTTURAZIONE DEL PALAZZO FASCIE ROSSI POLO CULTURALE E MUSEALE PER LA CITTA E PER IL TIGULLIO ORIENTALE IMPIANTI ELETTRICI RELAZIONE TECNICA DESCRITTIVA

Dettagli

D.M. 27 / 07 / 2010 3.5 ascensori

D.M. 27 / 07 / 2010 3.5 ascensori 3.5 ascensori se attraversano due compartimenti, vano corsa protetto EI come strutture (vale anche per le scale) H > 24 m almeno un ascensore antincendio 1 4.1 affollamento aree vendita dettaglio alimentari

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA

IMPIANTI ELETTRICI RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA COMUNE DI SESTRI LEVANTE PROGETTO DEFINITIVO DI RISTRUTTURAZIONE DEL PALAZZO FASCIE ROSSI POLO CULTURALE E MUSEALE PER LA CITTA E PER IL TIGULLIO ORIENTALE IMPIANTI ELETTRICI RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA

Dettagli

MANUTENZIONE STRAORDINARIA CONDOMINIO VIA BANDINI N 9

MANUTENZIONE STRAORDINARIA CONDOMINIO VIA BANDINI N 9 MANUTENZIONE STRAORDINARIA CONDOMINIO VIA BANDINI N 9 art. DESCRIZIONE N. MISURE u.m. QUANT. lungh. largh. altez. OFFERTA ECONOMICA 1. INSTALLAZIONE CANTIERE PONTEGGI 1 1 Impianto elettrico di cantiere,

Dettagli

VARIANTE IN CORSO D OPERA RELAZIONE TECNICA

VARIANTE IN CORSO D OPERA RELAZIONE TECNICA CAPO 1 DESCRIZIONE GENERALE DELL APPALTO...2 Art. 1 - Oggetto dell appalto...2 Art. 2 Descrizione sommaria delle opere in variante...2 CAPO 2 CARATTERISTICHE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI DA REALIZZARE...2

Dettagli

Unita di misura. 20.518,72 diametro 63mm. ml 2564,84 8,00 Fornitura e posa cavo ottico multifibra con armatura in

Unita di misura. 20.518,72 diametro 63mm. ml 2564,84 8,00 Fornitura e posa cavo ottico multifibra con armatura in VOCI DI SPESA Apparecchiature ed impianti :aerogeneratori e reti di connessione Opere civili: o fondazione degli aerogeneratori costituiti da plinto o strade di accesso alle singole turbine o piazzole

Dettagli

RISTRUTTURAZIONE EDIFICIO VIA TONALE 26 MILANO FACCIATE CONTINUE E SERRAMENTI

RISTRUTTURAZIONE EDIFICIO VIA TONALE 26 MILANO FACCIATE CONTINUE E SERRAMENTI Certificato n. 4858 Tecnologie edili per l ambiente facciate continue serramenti - pareti mobili RISTRUTTURAZIONE EDIFICIO VIA TONALE 26 MILANO FACCIATE CONTINUE E SERRAMENTI Ristrutturazione fabbricato

Dettagli

REALIZZAZIONE DI UN EDIFICIO AD USO RESIDENZIALE NEL COMUNE DI VITERBO VIA MONTE GRAPPA, 1

REALIZZAZIONE DI UN EDIFICIO AD USO RESIDENZIALE NEL COMUNE DI VITERBO VIA MONTE GRAPPA, 1 REALIZZAZIONE DI UN EDIFICIO AD USO RESIDENZIALE NEL COMUNE DI VITERBO VIA MONTE GRAPPA, 1 ESTRATTO DEL CAPITOLATO LAVORI DEMOLIZIONI Demolizione edificio esistente SCAVI E RINTERRI Scavo di sbancamento

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 1) 1HA - SOSTITUZIONE E MESSA IN SICUREZZA SERRAMENTI, COME SEGUE:

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 1) 1HA - SOSTITUZIONE E MESSA IN SICUREZZA SERRAMENTI, COME SEGUE: COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 1) 1HA - SOSTITUZIONE E MESSA IN SICUREZZA SERRAMENTI, COME SEGUE: SYSTEM 50 TT o SIMILARI CON IDENTICHE CARATTERISTICHE COLORE OXI ARGENTO PER PORTE E FINESTRE A BATTENTE, SCHUCO

Dettagli