A.S.P. CASA VALLONI Azienda di Servizi alla Persona

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "A.S.P. CASA VALLONI Azienda di Servizi alla Persona"

Transcript

1 A.S.P. CASA VALLONI Azienda di Servizi alla Persona Adunanza del N. 2 del Registro L'anno duemilatredici (2013) nel mese di gennaio il giorno mercoledì nove alle ore 17,00 in Rimini, nella Sede degli uffici amministrativi dell'ente. A seguito di convocazione effettuata con lettera di invito Prot. n del , consegnata a tutti i componenti nei modi e termini prescritti, si è riunito il Consiglio di Amministrazione per l'esame degli oggetti posti all'ordine del giorno e risultanti dal relativo avviso. Sono presenti i signori: 1. Massimiliano Angelini Presidente 2. Claudia Corbelli Vice Presidente 3. Santo Mazzara Consigliere 4. Alberto Pietrelli Consigliere Sono assenti i signori: 1. Giordano Gentilini Consigliere Constatato legale il numero degli intervenuti, si dichiara aperta la seduta, alla quale partecipa il Responsabile del Settore Amministrazione Finanza e Controllo, Dott.ssa Federica Vandi. Verbalizza il Responsabile del Settore Affari Istituzionali, Dott.ssa Sofia Catania. OGGETTO N. 2 CASA VALLONI ADEGUAMENTO DELL IMPIANTO IDRICOANTINCENDIO E DELL IMPIANTO DI DISTRIBUZIONE DEL GAS METANO A SERVIZIO DELL ASP CASA VALLONI NELLA STRUTTURA DI VIA DI MEZZO 1. APPROVAZIONE PROGETTO PRELIMINARE/DEFINITIVO/ESECUTIVO.

2 Asp Casa Valloni. Adeguamento dell impianto idricoantincendio e dell impianto di distribuzione del gas metano a servizio dell Asp Casa Valloni nella struttura di Via di Mezzo 1. Approvazione progetto preliminare/definitivo/esecutivo. Premesso: che con deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 146 del 06/08/1999 veniva affidato al P.I. Edo Orsini l incarico per la redazione dell esame progetto da presentarsi al competente Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Rimini per il rinnovo del Certificato Prevenzione Incendi relativo alla struttura denominata Casa Protetta 1 sita in Via Di Mezzo con successiva estensione del medesimo incarico, con deliberazione n. 199 del 10/12/2001, all intera struttura che ospita la sede istituzionale; che in data 12/02/2002 il suddetto Professionista provvedeva a presentare al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Rimini la richiesta di esameprogetto relativo a modifiche alle strutture esistenti per l acquisizione del parere preventivo ai sensi del D.P.R. n. 37/98 e D.M. 4 maggio 1998; che in data 20/04/2002 il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Rimini esprimeva parere favorevole alla realizzazione delle modifiche alla struttura esistente, condizionandolo alla esecuzione di nove prescrizioni; che in data 31/05/2002 veniva richiesto il rilascio del Certificato di Prevenzione Incendi contestualmente al deposito della dichiarazione di inizio attività presso il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Rimini per la Casa di Riposo ASP Valloni ; Fatto presente: che con deliberazione n. 110 del 18/10/2004 veniva affidato all ing. Marco Ghinelli l incarico per la redazione della progettazione dei lavori di installazione di un ascensore panoramico montalettighe esterno alla Casa Protetta 1 ; che in virtù dell incarico conferito l Ing. Marco Ghinelli provvedeva in data 18/03/2005 a presentare al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Rimini apposita richiesta di esameprogetto relativo alla installazione del suddetto ascensore esterno; che in seguito al deposito della dichiarazione di inizio attività, il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Rimini effettuava un sopralluogo presso l attività riscontrando ventisette mancanze e pertanto, in data 21/01/2008, il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Rimini richiedeva la presentazione di un ulteriore esameprogetto necessario ad adeguare la struttura alle carenze riscontrate; Rilevato: che con deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 7 del 26/05/2008 veniva affidato al P.I. Edo Orsini l incarico per l espletamento delle pratiche necessarie ad eliminare le carenze riscontrate dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Rimini con nota del 21/08/2008, e precisamente la redazione della progettazione inerente gli interventi correttivi da effettuare e la successiva redazione della pratica per il rilascio del Certificato Prevenzione Incendi; che in virtù dell incarico conferitogli il P.I. Edo Ordini provvedeva in data 22/07/2008 a presentare al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Rimini una ulteriore richiesta di esameprogetto relativo a modifiche alle strutture esistenti con adeguamento alla vigente normativa di prevenzione incendi e successivamente lo stesso Comando in data 08/09/2008 esprimeva parere favorevole condizionato; Evidenziato che con deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 4 del 18/02/2009 veniva

3 affidato al geometra Giuseppe Savoretti l incarico per le prestazioni professionali inerenti la progettazione architettonica e di coordinatore della sicurezza per la progettazione e l esecuzione (D.Lgs 81/2008) dei lavori di adeguamento antincendio della Sede Istituzionale come indicati nell esameprogetto presentato dal P.I. Edo Orsini; Rilevato che in data 11/11/2010 il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Rimini effettuava un nuovo sopralluogo presso l attività accertando che non erano ancora iniziati i suddetti lavori di adeguamento, contestando una contravvenzione alla normativa vigente in materia di sicurezza del lavoro ed impartendo la prescrizione di adeguare i locali alla normativa antincendio vigente; Vista la Determinazione del Responsabile del Settore Amministrazione Finanza e Controllo n. 35 del 02/05/2012 con la quale e stata individuata nella persona dell Ing. Gian Armando Amati, la figura professionale cui affidare l incarico per l espletamento di tutte le attività tecniche necessarie assumendo nel contempo il ruolo di coordinatore delle diverse figure professionali coinvolte, ciascuna per la parte di propria competenza, come innanzi precisato; Vista la relativa convezione di incarico sottoscritta in data 03/05/2012; Dato atto che è stato acquisito parere favorevole sul progetto presentato dall Ing. Gian Armando Amati, presso il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Rimini per ottemperare alle prescrizioni imposte dal Comando stesso, con lettera prot. n , del 02/12/2010 Preso atto che in virtù dell incarico conferito il suddetto professionista, per ottemperare a quanto previsto nel progetto presentato al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Rimini per l adeguamento della Casa di Riposo sita in Via di Mezzo n.1 alle normative vigenti relative alla prevenzione incendi incaricato ha redatto il progetto di adeguamento dell impianto idricoantincendio e relativa installazione della vasca di accumulo; Evidenziato che, nel rispetto di quanto disposto dall art. 10, comma 7, del D.Lgs. n. 163/06, in qualità di Responsabile del Settore Patrimonio, Responsabile Unico di Procedimento per la realizzazione dell intervento in parola è la dipendente D.ssa Federica Vandi; Precisato che, stante la mancanza di specifica professionalità tecnica della D.ssa Federica Vandi, necessaria per lo svolgimento dei compiti propri del RUP, con Determinazione n. 28 del 04/04/2012 si e provveduto a conferire l incarico di supporto tecnico al RUP all Arch. Carmine Cefalo, professionista in possesso delle adeguate competenze; Evidenziato che ai fini della realizzazione dell intervento, stante la sua tipologia, il Responsabile del Procedimento, secondo quanto previsto dall art.15 comma 2 del D.P.R207/2010 e dall art.93 comma 2 del Decreto Legislativo 12/4/2006 n.163 Codice dei contratti pubblici di lavori, servizi, forniture, ha ritenuto sufficiente per appaltare ed eseguire i lavori, la redazione di un unico livello progettuale denominato preliminare/definitivo/esecutivo ritenendo detto approfondimento progettuale, con gli elaborati stabiliti, esaustivo per definire compiutamente le opere; Visto ora il progetto preliminare/definitivo/esecutivo dell intervento in oggetto, redatto dall Ing. Gian Armando Amati in conformità ai disposti del D.Lgs. n. 163/06 e del relativo Regolamento di Attuazione di cui al D.P.R. n. 207/2010, composto dai seguenti elaborati: T/01 Computo metrico estimativo T/02 Elenco prezzi unitario; T/03 Capitolato Speciale d Appalto; T/04 Relazione Generale T/05 Relazione specialistica e di calcolo dell impianto idrico antincendio; T/06 Cronoprogramma lavori;

4 T/07 Quadro economico riepilogativo; T/08 Schema di contratto; M/01 Stato di fatto Impianto idrico antincendioplanimetria generale esterna, pianta piano terra fabbricati A, B e C, Pianta piano seminterrato fabbricato C; M/02 Stato di fatto Impianto idrico antincendiopianta piano primo fabbricati A, B,C; M/03 Stato di fatto Impianto idrico antincendio Pianta piano terzo fabbricato C; M/04 Stato di fatto Impianto idrico antincendio Schema assonometrico tubazioni impianto idricoantincendio esistente al servizio dei fabbricati A e B; M/05 Stato di progetto Impianto idrico antincendio Planimetria generale esterna; M/06 Stato di progetto Impianto idrico antincendio e impianto di distribuzione gas Pianta piano terra fabbricati A, B e C, Pianta piano seminterrato fabbricato C; M/07 Stato di progetto Impianto idrico antincendio Pianta piano primo fabbricati A, B e C; M/08 Stato di progetto Impianto idrico antincendio Pianta piano secondo fabbricati A, B e C; pianta piano terzo fabbricato C M/09 Stato di progetto Impianto idrico antincendio Schema assonometrico tubazioni M/10 Stato di progetto Impianto idrico antincendio Stralcio piano interrato fabbricato C; M/11 Stato di progetto Impianto idrico antincendio Stralcio piano terra fabbricato C relativo alla zona della centrale di alimentazione e delle vasche di accumulo interrate; M/12 Stato di progetto Impianto idrico antincendio Schema funzionale centrale di alimentazione idrica particolare ingresso tubazioni nella vasca di accumulo antincendio particolare installazione piastra antivortice; M/13 Stato di progetto Impianto idrico antincendio Particolare box di alloggiamento gruppi di pressurizzazione impianto idrico antincendio; Preso atto dalla relazione generale: che in base alla facoltà di deroga prevista dal medesimo art. 92 comma 2, il progetto non e corredato dal piano di manutenzione di cui all art. 42 del D.P.R. 5/10/2010 n. 207 in quanto le opere da realizzare sono di tipo corrente ed ordinario e non necessitano di particolari interventi per la loro manutenzione; che non e stato redatto il quadro di incidenza della manodopera in quanto per la stessa si fa riferimento alla tabella 19 di cui al D.M. 11/12/1978 che per la tipologia dei lavori in questione ne fissa la percentuale nel 43% delle somme in appalto; Visto l'art. 45 del D.P.R. n. 207/2010 che prevede l'obbligo a carico del Responsabile Unico di Procedimento di procedere, prima della formale approvazione, alla verifica del progetto esecutivo in contraddittorio con i Progettisti al fine di riscontrare la sua conformità alla soluzione progettuale prescelta, alle specifiche disposizioni funzionali, prestazionali, normative e tecniche contenute nello studio di fattibilità, nel documento preliminare alla progettazione ovvero negli elaborati progettuali dei livelli già approvati; Visto il successivo articolo 47 il quale alla lettera c) stabilisce che per i lavori di importo inferiore a di Euro per opere puntuali le attività di verifica dei progetti possono essere espletate dal Responsabile del Procedimento, semprechè non abbia svolto le funzioni di progettista, ovvero gli uffici tecnici della stazione appaltante anche non dotati di un sistema interno di qualità; Preso atto che nel rispetto dei dettati normativi innanzi richiamati, per accertare l'appaltabilità della documentazione e la cantierizzazione delle opere nonchè l'avvenuto recepimento di tutte le indicazioni espresse con il conferimento dell incarico, il progetto preliminare/definitivo/esecutivo di cui trattasi e' stato sottoposto a verifica da parte del Responsabile del Procedimento; Acquisiti agli atti i verbali di verifica di validazione del progetto esecutivo;

5 Preso atto che le attività di verifica si sono concluse con esito positivo come risulta dal Rapporto Conclusivo delle Attività di Verifica, sottoscritto dal Responsabile Unico di Procedimento e dal Progettista in data 8 gennaio 2013 e sulla base di tali risultanze quest ultimo ha provveduto alla validazione del progetto ai sensi dell articolo 55 del Regolamento di attuazione della Legge Quadro LL.PP. di cui al D.P.R. 207/2010; Evidenziato che il costo relativo all intervento ammonta a complessivi Euro ,00 e risulta così ripartito : QUADRO ECONOMICO A. Opere in appalto 1) Per lavori a misura, a corpo ed in economia ,50 2) Oneri relativi all'attuazione del piano di sicurezza ,50 B. Somme a disposizione dell'amministrazione Totale somme in appalto ,00 Lavori in economia, previsti in progetto ed esclusi dall'appalto (compreso 1. IVA al 21%) ,00 2. Rilievi accertamenti ed indagini (compreso IVA al 21%). 3. Allacciamenti ai pubblici servizi (compreso IVA al 21%). 4. Imprevisti e varianti (compreso IVA al 21%) ,00 5. Accantonamento (compreso IVA al 21%). 6. Incentivo art. 95 comma 5 Dlgs 163/ ,00 7. Spese tecniche realative alla progettazione, alle necessarie attività preliminari, nonché al coordinamento della sicurezza in fase di proogettazione, alle conferene di servizi, alla direzione lavori ed al coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione, assistenza giornaliera e contabilità (compresi oneri contributivi ed IVA al 21%) ,00 8. Spese per attività di consulenza e supporto (compreso IVA al 21%). 9. Spese per eventuali commissioni giudicatrici (compreso IVA al 21%). 10. Spese per accertamenti di laboratorio e verifiche tecniche previste dal capitolato speciale di appalto, collaudo tecnico amministrativo, collaudo statico ed altri eventuali collaudi specialistici (compresi oneri contributivi ed IVA al 21%) , Accordi bonari (compreso IVA al 21%). 12. I.V.A. ed eventuali altre imposte per somme in appalto ( 21%) ,00 A cui vanno aggiunti: Totale somme a disposizione , Spese tecniche per incarichi gia affidati ed impegnati al capitolo n Acquisizione aree o immobili: spesa presunta. 15. Spese di pubblicità: spesa presunta. COSTO TOTALE DELL'OPERA ,00 Dato atto che il costo dell investimento di cui trattasi e previsto nel budget degli investimenti approvato con deliberazione dell Assemblea dei Soci n. 1 dell per l importo di , 00 cod. attività NORMA01 conto AB021401; Precisato che trattandosi di lavori di importo a base d asta pari ad Euro ,00 e quindi inferiore a ,00 di Euro gli stessi verranno realizzati in appalto, mediante espletamento di

6 procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando, per la quale con successiva determinazione a contrattare si provvederà ad approvare tutta la documentazione tecnicoamministrativa necessaria; Evidenziato che all interno del quadro economico tra le somme a disposizione è prevista la somma di Euro ,00 IVA compresa per l esecuzione in economia dei lavori per la realizzazione della vasca di accumulo interrata a servizio dell impianto idricoantincendio che avverrà mediante separata procedura di affidamento previa adozione di apposita determinazione dirigenziale; Sentito il parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica del presente atto; IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE All unanimità DELIBERA 1) di approvare il progetto preliminare/definitivo/esecutivo avente ad oggetto: Lavori di ristrutturazione e sistemazione interna (finalizzato all adeguamento alla vigente normativa di prevenzione incendi) della casa di riposo denominata ASP Casa Valloni sita in Rimini via di Mezzo, 1. PROGETTO ESECUTIVO IMPIANTO IDRICOANTINCENDIO E IMPIANTO DI DISTRIBUZIONE GAS METANO composto dai seguenti elaborati: T/01 Computo metrico estimativo T/02 Elenco prezzi unitario; T/03 Capitolato Speciale d Appalto; T/04 Relazione Generale T/05 Relazione specialistica e di calcolo dell impianto idrico antincendio; T/06 Cronoprogramma lavori; T/07 Quadro economico riepilogativo; T/08 Schema di contratto; M/01 Stato di fatto Impianto idrico antincendio Planimetria generale esterna, pianta piano terra fabbricati A, B e C, Pianta piano seminterrato fabbricato C; M/02 Stato di fatto Impianto idrico antincendio Pianta piano primo fabbricati A, B e C; M/03 Stato di fatto Impianto idrico antincendio Pianta piano terzo fabbricato C; M/04 Stato di fatto Impianto idrico antincendio Schema assonometrico tubazioni impianto idricoantincendio esistente al servizio dei fabbricati A e B; M/05 Stato di progetto Impianto idrico antincendio Planimetria generale esterna M/06 Stato di progetto Impianto idrico antincendio e impianto di distribuzione gas Pianta piano terra fabbricati A, B e C, Pianta piano seminterrato fabbricato C; M/07 Stato di progetto Impianto idrico antincendio Pianta piano primo fabbricati A, B e C; M/08 Stato di progetto Impianto idrico antincendio Pianta piano secondo fabbricati A, B e C; pianta piano terzo fabbricato C M/09 Stato di progetto Impianto idrico antincendio Schema assonometrico tubazioni M/10 Stato di progetto Impianto idrico antincendio Stralcio piano interrato fabbricato C M/11 Stato di progetto Impianto idrico antincendio Stralcio piano terra fabbricato C relativo alla zona della centrale di alimentazione e delle vasche di accumulo interrate

7 M/12 Stato di progetto Impianto idrico antincendio Schema funzionale centrale di alimentazione idrica particolare ingresso tubazioni nella vasca di accumulo antincendio particolare installazione piastra antivortice M/13 Stato di progetto Impianto idrico antincendio Particolare box di alloggiamento gruppi di pressurizzazione impianto idrico antincendio; 2) di approvare inoltre la relativa spesa complessiva che ammonta ad Euro ,00 così ripartita: QUADRO ECONOMICO A. Opere in appalto 1) Per lavori a misura, a corpo ed in economia ,50 2) Oneri relativi all'attuazione del piano di sicurezza ,50 B. Somme a disposizione dell'amministrazione Totale somme in appalto ,00 Lavori in economia, previsti in progetto ed esclusi dall'appalto (compreso 1. IVA al 21%) ,00 2. Rilievi accertamenti ed indagini (compreso IVA al 21%). 3. Allacciamenti ai pubblici servizi (compreso IVA al 21%). 4. Imprevisti e varianti (compreso IVA al 21%) ,00 5. Accantonamento (compreso IVA al 21%). 6. Incentivo art. 95 comma 5 Dlgs 163/ ,00 7. Spese tecniche realative alla progettazione, alle necessarie attività preliminari, nonché al coordinamento della sicurezza in fase di proogettazione, alle conferene di servizi, alla direzione lavori ed al coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione, assistenza giornaliera e contabilità (compresi oneri contributivi ed IVA al 21%) ,00 8. Spese per attività di consulenza e supporto (compreso IVA al 21%). 9. Spese per eventuali commissioni giudicatrici (compreso IVA al 21%). 10. Spese per accertamenti di laboratorio e verifiche tecniche previste dal capitolato speciale di appalto, collaudo tecnico amministrativo, collaudo statico ed altri eventuali collaudi specialistici (compresi oneri contributivi ed IVA al 21%) , Accordi bonari (compreso IVA al 21%). 12. I.V.A. ed eventuali altre imposte per somme in appalto ( 21%) ,00 A cui vanno aggiunti: Totale somme a disposizione , Spese tecniche per incarichi gia affidati ed impegnati al capitolo n Acquisizione aree o immobili: spesa presunta. 15. Spese di pubblicità: spesa presunta. COSTO TOTALE DELL'OPERA ,00 3) di precisare che il progetto in argomento e stato sviluppato in un unico livello di progettazione denominato preliminare/definitivo/esecutivo, secondo quanto previsto dall art.15 comma 2 del D.P.R. 207/2010 e dall art.93 comma 2 del D.Lgs. n.163/06, avendo il Responsabile del Procedimento stabilito che detto approfondimento progettuale, con gli elaborati predisposti, e già esaustivo per definire compiutamente l opera;

8 4) di dare atto che sulla base della positiva verifica del progetto effettuata ai sensi degli artt. 45 e 47 del D.P.R. n. 207/2010 il Responsabile del Procedimento ha provveduto alla validazione dello stesso a norma dell articolo 55 del Regolamento di attuazione della Legge Quadro LL.PP. di cui al D.P.R. 207/2010; 5) di dare atto che il costo dell investimento di cui trattasi e previsto nel budget degli investimenti approvato con delibera Assemblea dei Soci n 1 dell per l importo di , 00 cod. attività NORMA01 conto AB021401; 6) di dare atto che con successive determinazioni a contrattare si provvederà: all approvazione della documentazione tecnico amministrativa necessaria per l attivazione della procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando necessaria per l affidamento dei lavori principali per un importo a base d asta di Euro ,00; all approvazione della documentazione tecnico amministrativa necessaria per l affidamento in economia dei lavori di realizzazione dell intervento di installazione di due vasche di accumulo interrate, al servizio esclusivo dell impianto idricoantincendio previsti tra le somme a disposizione per l importo di Euro ,00 (IVA compresa); 7) di dichiarare la presente deliberazione immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 10 del vigente Regolamento per il funzionamento del Consiglio di Amministrazione; 8) di pubblicare la presente deliberazione per 15 giorni consecutivi all Albo Pretorio dell Azienda ASP Casa Valloni.

9 Il presente verbale, previa lettura e conferma, viene firmato come appresso: Il Presidente F.to Massimiliano Angelini I Membri: F.to Claudia Corbelli Santo Mazzara Alberto Pietrelli Il Responsabile Settore Amministrazione Finanza Controllo F.to Dott.ssa Federica Vandi RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE Il sottoscritto attesta che per copia della presente deliberazione è stata disposta la pubblicazione all Albo Pretorio per 15 giorni dal 11 gennaio Rimini, Il Responsabile Affari Istituzionali F.to Dott.ssa Sofia Catania

A.S.P. CASA VALLONI Azienda di Servizi alla Persona

A.S.P. CASA VALLONI Azienda di Servizi alla Persona A.S.P. CASA VALLONI Azienda di Servizi alla Persona Adunanza del 29.04.2013 N. 9 del Registro L'anno duemilatredici (2013) nel mese di aprile il giorno lunedì ventinove - alle ore 17,30 - in Rimini, nella

Dettagli

A.S.P. CASA VALLONI Azienda di Servizi alla Persona

A.S.P. CASA VALLONI Azienda di Servizi alla Persona A.S.P. CASA VALLONI Azienda di Servizi alla Persona Adunanza del 07.09.2012 N. 28 del Registro L'anno duemiladodici (2012) nel mese di settembre il giorno venerdì sette - alle ore 17,00 - in Rimini, nella

Dettagli

COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino

COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 180 Del 29-12-2014 C O P I A Oggetto: Lavori di realizzazione di impianti per la produzione di energia rinnovabile

Dettagli

COMUNE DI RAVELLO PROVINCIA DI SALERNO

COMUNE DI RAVELLO PROVINCIA DI SALERNO COMUNE DI RAVELLO PROVINCIA DI SALERNO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.142 del Reg. Data 16.09.2013 OGGETTO: Polo culturale comunale: intervento di adeguamento sismico e di riqualificazione della

Dettagli

COMUNE DI QUART REGIONE AUTONOMA DELLA VALLE D'AOSTA

COMUNE DI QUART REGIONE AUTONOMA DELLA VALLE D'AOSTA C O P I A A L B O COMUNE DI QUART REGIONE AUTONOMA DELLA VALLE D'AOSTA Deliberazione della Giunta Comunale N. 53 OGGETTO: PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE DELLA VALLE D'AOSTA 2007/2013, MISURA 313 "INCENTIVAZIONE

Dettagli

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI TORTOLI' Provincia dell'ogliastra COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n. 97 del 27/05/2010 OGGETTO: Intervento di realizzazione impianti fotovoltaici negli edifici comunali (Palazzo

Dettagli

N. 68/11 del 19 ottobre 2011

N. 68/11 del 19 ottobre 2011 COPIA EDUCATORIO DELLA PROVVIDENZA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE OGGETTO: N. 68/11 del 19 ottobre 2011 ADEGU DEGUAMENTO ALLA NORMATIVA A DI PREVENZIONE INCENDI ENDI: : IMPIANTO

Dettagli

Comune di Carpineto Romano

Comune di Carpineto Romano Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 130 del 12/09/2013 OGGETTO: Lavori per la messa in sicurezza, ammodernamento degli impianti, ristrutturazione

Dettagli

COMUNE DI MONTIERI Provincia di Grosseto

COMUNE DI MONTIERI Provincia di Grosseto COMUNE DI MONTIERI Provincia di Grosseto COPIA *** SETTORE TECNICO n. 3 Urbanistica, LL.PP. e Manutenzioni Determinazione N. 24 del 31/01/2011 OGGETTO: Lavori di restauro del centro civico di Travale Approvazione

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE 21 DEL

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE 21 DEL COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: Atto n. 21 DEL 09/04/2015 Approvazione progetto definitivo-esecutivo per la costruzione di un nuovo Asilo Nido Comunale. L'anno DUEMILAQUINDICI

Dettagli

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO N. 53 del 25/06/2013 Copia Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: LAVORI DI SISTEMAZIONE DELLE STRADE COMUNALI FONTANA-CARRARE - NUVOLA. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

COMUNE DI SINAGRA Piazza San Teodoro, 1 ~ 98069 Sinagra Telefono: 0941-594016 Fax: 0941-594372 Provincia di Messina

COMUNE DI SINAGRA Piazza San Teodoro, 1 ~ 98069 Sinagra Telefono: 0941-594016 Fax: 0941-594372 Provincia di Messina COMUNE DI SINAGRA Piazza San Teodoro, 1 ~ 98069 Sinagra Telefono: 0941-594016 Fax: 0941-594372 Provincia di Messina. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 13 del 21.01.2015 COPIA OGGETTO: APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO N. 66 del 28/08/2014 Copia Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: POR CAMPANIA FESR 2007/2013-ASSE VI, ATTIVITA' A, OBIETTIVO OPERATIVO 6,3 "CITTA'

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA S. CROCE E CARLE - CUNEO Ente di rilievo nazionale e di alta specializzazione D.P.C.M. 23.4.1993

AZIENDA OSPEDALIERA S. CROCE E CARLE - CUNEO Ente di rilievo nazionale e di alta specializzazione D.P.C.M. 23.4.1993 AZIENDA OSPEDALIERA S. CROCE E CARLE - CUNEO Ente di rilievo nazionale e di alta specializzazione D.P.C.M. 23.4.1993 GS/pf DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Deli15/deli03 N....180... DEL 26 marzo 2015...

Dettagli

CITTA DI BENE VAGIENNA P R O V I N C I A D I C U N E O

CITTA DI BENE VAGIENNA P R O V I N C I A D I C U N E O O r i g i n a l e CITTA DI BENE VAGIENNA P R O V I N C I A D I C U N E O V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E DELLA GIUNTA COMUNALE N.90 OGGETTO: APPROVAZIONE PROGETTO PRELIMINARE SCUOLA MEDIA COMUNALE

Dettagli

LA GIUNTA MUNICIPALE

LA GIUNTA MUNICIPALE LA GIUNTA MUNICIPALE Premesso che: - con la sottoscrizione di un protocollo di intesa in data 02.12.2004 la Provincia di Rovigo, il Consorzio per lo Sviluppo del Polesine, i Comuni di Melara, Bergantino,

Dettagli

PROVINCIA DI GORIZIA GIUNTA PROVINCIALE. VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 13 Prot. 3731/2014 adottata nella seduta del 5 febbraio 2014

PROVINCIA DI GORIZIA GIUNTA PROVINCIALE. VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 13 Prot. 3731/2014 adottata nella seduta del 5 febbraio 2014 PROVINCIA DI GORIZIA GIUNTA PROVINCIALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 13 Prot. 3731/2014 adottata nella seduta del 5 febbraio 2014 alla quale partecipano i Signori: GHERGHETTA Enrico Presidente P ČERNIC

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Urbanistica Rigenerazione Urbana DIRETTORE CARLETTI arch. RUGGERO Numero di registro Data dell'atto 723 14/05/2015 Oggetto : Approvazione in linea tecnica

Dettagli

La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134, comma 4, D.Lgs. n. 267/2000 COPIA

La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134, comma 4, D.Lgs. n. 267/2000 COPIA La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134, comma 4, D.Lgs. n. 267/2000 COPIA Deliberazione della GIUNTA COMUNALE n 30 Seduta del 02/03/2015 All. 2 OGGETTO:

Dettagli

DELIBERA N. 183 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERA N. 183 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERA N. 183 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: SERVIZIO DI GESTIONE ENERGETICA DI ALCUNI EDIFICI E BENI COMUNALI AI FINI DEL MIGLIORAMENTO EFFICIENZA ENERGETICA ED APPROVAZIONE

Dettagli

COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NR. 59 DEL 15/06/2010

COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NR. 59 DEL 15/06/2010 Piazza 28 Ottobre 1918 nr. 1 Telefono (0438) 466111 Telefax (0438) 466190 Codice fiscale: 82002770269 Partita Iva: 00670660265 COMUNE DI SANTA LUCIA DI PIAVE Provincia di TREVISO COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE

Dettagli

COMUNE DI OTRICOLI Provincia di Terni

COMUNE DI OTRICOLI Provincia di Terni COMUNE DI OTRICOLI Provincia di Terni COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 73 del Reg. Data 12-08-10 Oggetto: APPROVAZIONE PROGETTO ESECUTIVO RELATIVO AI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE,

Dettagli

Deliberazione della Giunta Provinciale. Registro Delibere di Giunta N. 244

Deliberazione della Giunta Provinciale. Registro Delibere di Giunta N. 244 REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone Deliberazione della Provinciale Registro Delibere di N. 244 OGGETTO: Lavori di adeguamento degli impianti elettrici delle gallerie della rete stradale provinciale

Dettagli

COMUNE DI ALBANELLA (Provincia di Salerno)

COMUNE DI ALBANELLA (Provincia di Salerno) COMUNE DI ALBANELLA (Provincia di Salerno) COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 50 Del 10-06-2013 Oggetto: Approvazione progetto definitivo "Ristrutturazione impianto sportivo S. Sofia" L'anno

Dettagli

Il Commissario Straordinario Arch. Maurizio Tofani

Il Commissario Straordinario Arch. Maurizio Tofani MONTI CIMINI RISERVA NATURALE REGIONALE LAGO DI VICO Strada Provinciale Cassia Cimina, Km 12-01032 Caprarola (VT) Tel. 0761-647444 Fax 0761-647864 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE n. 4 DEL 16.02.2012 OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI OTRICOLI Provincia di Terni

COMUNE DI OTRICOLI Provincia di Terni COMUNE DI OTRICOLI Provincia di Terni COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 47 del Reg. Data 27-04-10 Oggetto: Approvazione variante suppletiva "Lavori di realizzazione collegamento verticale

Dettagli

C O M U N E D I S A N S I R O

C O M U N E D I S A N S I R O C O M U N E D I S A N S I R O Provincia di Como DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 74 del 31-07-2012 Oggetto: INTERVENTI DI SISTEMAZIONE IDRAULICO FORESTALE TORRENTE SERIO - APPROVAZIONE PROGETTO

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE UNIVERSITA' DEGLI STUDI SASSARI UFFICIO TECNICO LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE, RESTAURO CONSERVATIVO E ADEGUAMENTO NORMATIVO DELL EDIFICIO SITO IN SASSARI IN LARGO PORTA NUOVA DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

Dettagli

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO N. 40 del 15/05/2013 Copia Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: ADEGUAMENTO E AMMODERNAMENTO DELLA STRUTTURA COMUNALE IN VIA TEMPA GAUDIANA DA DESTINARE

Dettagli

Amministrazione Provinciale di Catanzaro Piazza Rossi,1-88100 Catanzaro

Amministrazione Provinciale di Catanzaro Piazza Rossi,1-88100 Catanzaro \ Amministrazione Provinciale di Catanzaro Piazza Rossi,1-88100 Catanzaro PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE ISTITUTO SCOLASTICO OGGETTO D INTERVENTO LICEO SCIENTIFICO L. SICILIANI - CATANZARO CODICE MECCANOGRAFICO:

Dettagli

COMUNE DI VILLACIDRO PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO

COMUNE DI VILLACIDRO PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO DELIBERAZIONE N 222 COMUNE DI VILLACIDRO PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: Approvazione progetto definitivo-esecutivo denominato "Lavori di Ristrutturazione

Dettagli

COMUNE DI MARUGGIO. (Provincia di Taranto) REGISTRO ORIGINALE DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI MARUGGIO. (Provincia di Taranto) REGISTRO ORIGINALE DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MARUGGIO (Provincia di Taranto) N. 94 del Reg. Delib. REGISTRO ORIGINALE DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE Oggetto: Lavori di completamento delle infrastrutture di supporto degli insediamenti produttivi.

Dettagli

COMUNE DI BELLINO V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI BELLINO V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI BELLINO PROVINCIA DI CUNEO V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E DELLA GIUNTA COMUNALE N. 15 OGGETTO: ALLESTIMENTO DELLA SALA MULTIMEDIALE/LABORATORIO DIDATTICO NEL MUSEO DEL TEMPO E DELLE

Dettagli

C O M U N E D I I S C H I A

C O M U N E D I I S C H I A C O M U N E D I I S C H I A ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE Seduta del 13/07/2005 N. 201 OGGETTO: BANDO DI GARA MISURA 1.9 POR CAMPANIA 2000-2006. APPROVAZIONE PROGETTO ''RUPI COSTIERE

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce)

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE LAVORI PUBBLICI - URBANISTICA SERVIZIO SETTORE LAVORI PUBBLICI - URBANISTICA Numero 39 del 22/04/2014 Numero

Dettagli

COMUNE DI BRIGA ALTA Provincia di Cuneo DETERMINA N. 9 DEL 29/04/2015

COMUNE DI BRIGA ALTA Provincia di Cuneo DETERMINA N. 9 DEL 29/04/2015 COMUNE DI BRIGA ALTA Provincia di Cuneo UNITA OPERATIVA AREA TECNICA DETERMINA N. 9 DEL 29/04/2015 OGGETTO : Accordo di Programma tra il Ministero dell'ambiente Tutela del Territorio e del Mare e la Regione

Dettagli

Provincia di Torino COMUNE DI FOGLIZZO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 10

Provincia di Torino COMUNE DI FOGLIZZO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 10 ESTRATTO Provincia di Torino COMUNE DI FOGLIZZO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 10 OGGETTO : LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA SOFFITTI PLESSO SCOLASTICO - APPROVAZIONE PROGETTO ESECUTIVO.

Dettagli

COMUNE DI TORRECUSO Provincia di Benevento

COMUNE DI TORRECUSO Provincia di Benevento COPIA COMUNE DI TORRECUSO Provincia di Benevento VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Delibera n. 13 Adunanza del 29/01/2014 OGGETTO: LAVORI DI COMPLETAMENTO OPERE DI URBANIZZAZIONE A SERVIZIO

Dettagli

Comune di Amalfi. Provincia di Salerno. G.C. Numero 160 del 20/09/2013

Comune di Amalfi. Provincia di Salerno. G.C. Numero 160 del 20/09/2013 Comune di Amalfi Provincia di Salerno G.C. Numero 160 del 20/09/2013 ORIGINALE ----------------------------------------------------------------------------- VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

Comune di Putignano Provincia di Bari

Comune di Putignano Provincia di Bari Comune di Putignano Provincia di Bari COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 42 del 10-04-2015 del Registro Deliberazioni Oggetto: LAVORI DI MANUTENZIONE ED ADEGUAMENTO A NORME DELL'EDIFICIO SCOLASTICO

Dettagli

COMUNE DI ALBANELLA (Provincia di Salerno)

COMUNE DI ALBANELLA (Provincia di Salerno) COMUNE DI ALBANELLA (Provincia di Salerno) COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 63 Del 05-09-2012 Oggetto: Approvazione progetto esecutivo per il recupero di un Palazzo da adibire a centro

Dettagli

COMUNE DI CAPODRISE PROVINCIA DI CASERTA

COMUNE DI CAPODRISE PROVINCIA DI CASERTA OGGETTO: Lavori di ristrutturazione, miglioramento ed adeguamento della Casa Comunale in Piazza Aldo Moro. Approvazione progetto ESECUTIVO._ L anno duemilanove il giorno cinque del mese di marzo alle ore

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA ESECUTIVA N. 014/2008

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA ESECUTIVA N. 014/2008 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA ESECUTIVA N. 014/2008 OGGETTO: Approvazione progetto realizzazione impianto fotovoltaico presso la Cascina Le Vallere. L anno duemilaotto addì diciotto del mese di

Dettagli

COMITATO ISTITUZIONALE

COMITATO ISTITUZIONALE COMITATO ISTITUZIONALE Verbale della Deliberazione n. 23 del 18 giugno 2015 Oggetto: Acque Veronesi scarl - Approvazione progetto definitivo Sistemazione rete fognaria Via Mangano Comune di San Giovanni

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O.

COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. COPIA DELL ORIGINALE Deliberazione n 160 in data 21/07/2015 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: ADEGUAMENTO NORMATIVO SEDE MUSEO DEL PAESAGGIO -

Dettagli

COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza

COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza.. N. 56 REGISTRO DELIBERAZIONI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE... OGGETTO: APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO IMPIANTO FOTOVOLTAICO PALESTRA

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 73 del 03.06.2014 Oggetto: Lavori di Ampliamento del cimitero comunale. Imputazione della spesa: autofinanziamento

Dettagli

AZIENDA San Valentino Città di Levico Terme

AZIENDA San Valentino Città di Levico Terme Prot. n. 4197/15 (1) AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA San Valentino Città di Levico Terme LEVICO TERME PROVINCIA DI TRENTO Verbale di deliberazione N. 19 OGGETTO: APPROVAZIONE 4^ PERIZIA DI VARIANTE

Dettagli

GIUNTA MUNICIPALE VERBALE DELLE DELIBERAZIONI

GIUNTA MUNICIPALE VERBALE DELLE DELIBERAZIONI COMUNE DI PALAIA Provincia di Pisa COPIA Deliberazione n 98 GIUNTA MUNICIPALE VERBALE DELLE DELIBERAZIONI Seduta del giorno 29/12/2003 OGGETTO : MIGLIORAMENTO STRUTTURALE DEL FABBRICATO DEL MERCATO DI

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA. Seminario per candidati agli esami di abilitazione alla professione di ingegnere LAVORI PUBBLICI

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA. Seminario per candidati agli esami di abilitazione alla professione di ingegnere LAVORI PUBBLICI ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA Seminario per candidati agli esami di abilitazione alla professione di ingegnere LAVORI PUBBLICI Progetto, approvazione, affidamento dott. ing. Orazio

Dettagli

Presiede la seduta il sig. Dott. Donato GENTILE nella sua qualità di Sindaco e sono presenti i seguenti sigg.ri:

Presiede la seduta il sig. Dott. Donato GENTILE nella sua qualità di Sindaco e sono presenti i seguenti sigg.ri: C I T T À DI B I E L L A ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 276 DEL 09 LUGLIO 2012 OGGETTO: U.T. ACCORDO DI PROGRAMMA IMPIANTI DI RISALITA E VALORIZZAZIONE DELLA CONCA DI OROPA : CORPO D

Dettagli

COMUNE DI AURANO (Provincia del Verbano Cusio Ossola)

COMUNE DI AURANO (Provincia del Verbano Cusio Ossola) COMUNE DI AURANO (Provincia del Verbano Cusio Ossola) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NUMERO: 10 DATA: 5/3/2013 OGGETTO: APPROVAZIONE PROGETTO ESECUTIVO DEI LAVORI DI MANUTEN- ZIONE STRAORDINARIA

Dettagli

COMUNE di LESTIZZA Provincia di Udine

COMUNE di LESTIZZA Provincia di Udine Nr. 094 ORIGINALE COMUNE di LESTIZZA Provincia di Udine VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Adeguamento centro di raccolta di Lestizza. Approvazione progetto esecutivo.- L anno duemiladieci

Dettagli

COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA

COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA PROVINCIA DI ROMA Tel. 06-9015601 Fax. 06-9041991 Piazza C. Leonelli n 15 C.A.P. 00063 www.comunecampagnano.it DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA N. 70 del Reg. Data:

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE ORIGINALE COPIA CONSORZIO PER LA METANIZZAZIONE DEL BACINO N 7 Costituito ai sensi dell art.31 del D.Lgs n 267/2000 tra i Comuni di Ittiri, Cargeghe, Muros, Ossi, Putifigari, Tissi, Uri, Usini - sede legale:

Dettagli

COMUNE DI GAGLIANO DEL CAPO PROVINCIA DI LECCE

COMUNE DI GAGLIANO DEL CAPO PROVINCIA DI LECCE COMUNE DI GAGLIANO DEL CAPO PROVINCIA DI LECCE COPIA DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SETTORE O5 Settore Pianificazione Territoriale N. 402 Registro Generale N. 125 Registro del Settore DEL 30/10/2014

Dettagli

La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134, comma 4, D.Lgs. n. 267/2000 COPIA

La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134, comma 4, D.Lgs. n. 267/2000 COPIA La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134, comma 4, D.Lgs. n. 267/2000 COPIA Deliberazione della GIUNTA COMUNALE n 162 Seduta del 06/10/2014 All. 2 OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI SINNAI PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI SINNAI PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI SINNAI PROVINCIA DI CAGLIARI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 138 Data 12/10/2015 OGGETTO: Approvazione progetto esecutivo relativo a: Secondo Programma straordinario stralcio di interventi

Dettagli

Presiede la seduta il sig. Dott. Donato GENTILE nella sua qualità di Sindaco e sono presenti i seguenti sigg.ri:

Presiede la seduta il sig. Dott. Donato GENTILE nella sua qualità di Sindaco e sono presenti i seguenti sigg.ri: C I T T À DI B I E L L A ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 124 DEL 25.03.2013 OGGETTO: U.T. LAVORI PUBBLICI - SISTEMAZIONE IDRAULICA TORRENTE CERVO. LAVORI DI MANUTENZIONE SUL CORSO D ACQUA

Dettagli

QUADRO ECONOMICO COMPLESSIVO DA FINANZIARE (on line)

QUADRO ECONOMICO COMPLESSIVO DA FINANZIARE (on line) QUADRO ECONOMICO COMPLESSIVO DA FINANZIARE (on line) importo in euro N. Voce Avviso Pubblico Dettaglio da inserire a sistema A.1 Importo lavori 160.885,61 A.2 Per oneri sicurezza e costo manodopera non

Dettagli

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA Comune di Piancastagnaio (Provincia di SIENA) COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA Numero 93 del 15/10/2015 OGGETTO: Impianto fotovoltaico da 10,00 kwp con rimozione, smaltimento e rifacimento di nuovo

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE EDILIZIA E APPALTI Edilizia I L F U N Z I O N A R I O I N C A R I C A T O P.O.

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE EDILIZIA E APPALTI Edilizia I L F U N Z I O N A R I O I N C A R I C A T O P.O. Riproduzione informale REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE EDILIZIA E APPALTI Edilizia Proposta nr. 96 del 14/11/2011 - Determinazione nr. 2691 del 14/11/2011 OGGETTO: Lavori di sistemazione

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE Sede legale: Via G. Cusmano, 24 90141 PALERMO C.F. e P. I.V.A.: 05841760829 Dipartimento Provveditorato e Tecnico Servizio Progettazione e Manutenzioni Via Pindemonte, 88-90129 Palermo Telefono: 091 703.3334

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Pierazzi Elio SINDACO Presente Marcolini Riccardo ASSESSORE Presente Brivio Lara ASSESSORE Presente

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Pierazzi Elio SINDACO Presente Marcolini Riccardo ASSESSORE Presente Brivio Lara ASSESSORE Presente DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari ai sensi dell'art. 125 D.Lgs. 267/2000 il 18/11/2015 Nr. Prot. 6912 Affissa all'albo

Dettagli

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO N. 43 del 29/03/2011 Originale Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: INTERVENTI DI SISTEMAZIONE IDRAULICO FORESTALE DEL VALLONE CANNE SECCHE. APPROVAZIONE

Dettagli

CITTA DI MOLFETTA SETTORE TERRITORIO ORIGINALE. Determinazione Dirigenziale n. 140 del 10.11.2011 n. Generale 1462

CITTA DI MOLFETTA SETTORE TERRITORIO ORIGINALE. Determinazione Dirigenziale n. 140 del 10.11.2011 n. Generale 1462 CITTA DI MOLFETTA SETTORE TERRITORIO ORIGINALE Determinazione Dirigenziale n. 140 del 10.11.2011 n. Generale 1462 Oggetto : Approvazione progetto esecutivo "Lavori di ristrutturazione ex capannone ASM

Dettagli

C O N S O R Z I O A T T I V I T A' P R O D U T T I V E - A R E E E S E R V I Z I -

C O N S O R Z I O A T T I V I T A' P R O D U T T I V E - A R E E E S E R V I Z I - C O N S O R Z I O A T T I V I T A' P R O D U T T I V E - A R E E E S E R V I Z I - C O P I I A DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE L'anno duemilaquindici (2015) questo giorno sedici (16) del

Dettagli

COMUNE DI BALSORANO PROVINCIA DI L AQUILA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI BALSORANO PROVINCIA DI L AQUILA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI BALSORANO PROVINCIA DI L AQUILA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA N.. 40 Data 13.06.2015 OGGETTO: Approvazione progetto esecutivo dei lavori di realizzazione nuovo edificio scolastico

Dettagli

C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE

C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Verbale di deliberazione della GIUNTA COMUNALE Registro delibere di Giunta Comunale COPIA N. 73 OGGETTO: LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI VALDICHIANA SENESE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA SEDUTA DEL 18-10-2011 ATTO N 77

UNIONE DEI COMUNI VALDICHIANA SENESE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA SEDUTA DEL 18-10-2011 ATTO N 77 UNIONE DEI COMUNI VALDICHIANA SENESE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA SEDUTA DEL 18-10-2011 ATTO N 77 Codice: Mod.0501 COPIA OGGETTO: Riqualificazione dell ex complesso ospedaliero di Sarteano 1 e 2 Lotto -

Dettagli

copia n 389 del 20.12.2013 OGGETTO : LAVORI DI COMPLETAMENTO DEL VIALE C. ROSSI. APPROVAZIONE DEL PROGETTO ESECUTIVO.

copia n 389 del 20.12.2013 OGGETTO : LAVORI DI COMPLETAMENTO DEL VIALE C. ROSSI. APPROVAZIONE DEL PROGETTO ESECUTIVO. CITTÀ DI AGROPOLI (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE copia n 389 del 20.12.2013 OGGETTO : LAVORI DI COMPLETAMENTO DEL VIALE C. ROSSI. APPROVAZIONE DEL PROGETTO ESECUTIVO. L anno

Dettagli

Quadro Economico e finanziario dell azione C1 - Intervento C 1-1

Quadro Economico e finanziario dell azione C1 - Intervento C 1-1 Quadro Economico e finanziario dell azione C1 - Intervento C 1-1 A.1 Importo dei lavori a base d asta 30.320,95 A.2 Oneri della sicurezza, non soggetti a ribasso d asta 1.130,21 TOTALE LAVORI 31.451,16

Dettagli

QUADRO ECONOMICO RIEPILOGATIVO

QUADRO ECONOMICO RIEPILOGATIVO COMUNE DI BISACQUINO PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO N 273 del 05.12.2013 DETERMINA DIRIGENZIALE UFFICIO TECNICO N 814 Del 15.12.2013 Registro Generale OGGETTO: Approvazione variante al quadro economico

Dettagli

GIUNTA PROVINCIALE DI TORINO ----------------------

GIUNTA PROVINCIALE DI TORINO ---------------------- GIUNTA PROVINCIALE DI TORINO ---------------------- Verbale n. 18 Adunanza 13 maggio 2014 OGGETTO: I.T.C.G. BUNIVA - PINEROLO. INTERVENTI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA E ADEGUAMENTO NORMATIVO PER OTTENIMENTO

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 174 del 19.11.2013 Oggetto: AVVISO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI FINANZIAMENTI AI COMUNI DELLE PROVINCE DI NAPOLI

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 168/2010 della Giunta comunale

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 168/2010 della Giunta comunale COMUNE DI NAGO-TORBOLE PROVINCIA DI TRENTO Ufficio Delibere originale VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 168/2010 della Giunta comunale OGGETTO: «REALIZZAZIONE NUOVA SCALA ESTERNA PRESSO LA SCUOLA ELEMENTARE

Dettagli

COMUNE DI RIPARBELLA Provincia di Pisa

COMUNE DI RIPARBELLA Provincia di Pisa COMUNE DI RIPARBELLA Provincia di Pisa VERBALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Seduta del 7 Ottobre 2014 Verbale N. 65 COPIA Oggetto: Esame ed approvazione progetto definitivo ed esecutivo dei lavori

Dettagli

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO N. 55 del 26/06/2013 Copia Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: NOMINA RUP LAVORI DI REALIZZAZIONE E COMPLETAMENTO DELLE RETI FOGNARIE DI COLLETTAMENTO

Dettagli

INSERIRE QUI IL LOGO DEL COMUNE

INSERIRE QUI IL LOGO DEL COMUNE INSERIRE QUI IL LOGO DEL COMUNE ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 497 Del 14-05-09 Oggetto: ALLESTIMENTO CENTRO GIOCHI C/O IL NUOVO PALAZZO DI GIUSTIZIA DI VIA LO FEUDO N.

Dettagli

COMUNE DI VILLACIDRO PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO

COMUNE DI VILLACIDRO PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO DELIBERAZIONE N 133 COMUNE DI VILLACIDRO PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: Approvazione progetto preliminare denominato: Lavori di ristrutturazione e

Dettagli

COMUNE DI SESTU PROVINCIA DI CAGLIARI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NUMERO 173 DEL 7 AGOSTO 2009

COMUNE DI SESTU PROVINCIA DI CAGLIARI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NUMERO 173 DEL 7 AGOSTO 2009 COMUNE DI SESTU PROVINCIA DI CAGLIARI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NUMERO 173 DEL 7 AGOSTO 2009 Oggetto: Lavori per la sistemazione della Via Giulio Cesare nel tratto compreso fra il ponte di Via

Dettagli

CORSO BREVE. Il Collaudo

CORSO BREVE. Il Collaudo Università degli Studi di Napoli Federico II Facoltà di Ingegneria Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli CORSO BREVE sulla normativa inerente la PROGETTAZIONE e la REALIZZAZIONE di OPERE PUBBLICHE

Dettagli

COPIA DELL ORIGINALE Deliberazione n 174 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale

COPIA DELL ORIGINALE Deliberazione n 174 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale COPIA DELL ORIGINALE Deliberazione n 174 in data 17/10/2011 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: INTERVENTO DI RECUPERO PIAZZALE ARTIGIANI - APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA

COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA PROVINCIA DI ROMA Tel. 06-9015601 Fax. 06-9041991 Piazza C. Leonelli n 15 C.A.P. 00063 www.comunecampagnano.it DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 46 del Reg.

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ***********************************************************************************************

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE *********************************************************************************************** Codice 11044 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE *********************************************************************************************** G. C. N. 43 DATA 8.4.2015 ***********************************************************************************************

Dettagli

COMUNE DI CAMPODOLCINO Provincia di Sondrio

COMUNE DI CAMPODOLCINO Provincia di Sondrio COMUNE DI CAMPODOLCINO Provincia di Sondrio COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Prot. n. 4364 del 05.10.2010 N. Reg. Del. 101 OGGETTO: LAVORI DI RIFACIMENTO MURO DI CONTENIMENTO STRADA

Dettagli

LAVORI DI SISTEMAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DEL TRATTO STRADALE MONTANO DALLA LOCALITA' S. ANTONIO IN CASTELVECCANA A BRISSAGO CAPOLUOGO.

LAVORI DI SISTEMAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DEL TRATTO STRADALE MONTANO DALLA LOCALITA' S. ANTONIO IN CASTELVECCANA A BRISSAGO CAPOLUOGO. ORIGINALE COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA PROVINCIA DI VARESE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 4/2011 Reg. Delib. OGGETTO: LAVORI DI SISTEMAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DEL TRATTO STRADALE MONTANO

Dettagli

- Tavola A Planimetria catastale; planimetria del contesto; pianta dello stato attuale e interventi; pianta del soppalco;

- Tavola A Planimetria catastale; planimetria del contesto; pianta dello stato attuale e interventi; pianta del soppalco; Richiamata la deliberazione della Giunta Comunale n. 105 del 30.10.2006 avente ad oggetto Adozione del programma triennale dei Lavori Pubblici anni 2007 2009 ; Richiamata la determina n. 448 del 01.12.2006

Dettagli

VERBALE N. 41. 3 punto: Progetto La Girandola : laboratori socio-ricreativi Distretto socio-sanitario Marsala-Petrosino;

VERBALE N. 41. 3 punto: Progetto La Girandola : laboratori socio-ricreativi Distretto socio-sanitario Marsala-Petrosino; VERBALE N. 41 L anno 2014, il giorno 21 del mese di Ottobre, alle ore 15.00, nei locali della Direzione Didattica del VI Circolo, siti in via Sirtori n. 20, si è riunito il Consiglio di Circolo per discutere

Dettagli

Consorzio tra i Comuni di MAZZANO ROMANO e CALCATA Per la gestione del PARCO REGIONALE VALLE DEL TREJA MAZZANO ROMANO (Roma) ************

Consorzio tra i Comuni di MAZZANO ROMANO e CALCATA Per la gestione del PARCO REGIONALE VALLE DEL TREJA MAZZANO ROMANO (Roma) ************ Consorzio tra i Comuni di MAZZANO ROMANO e CALCATA Per la gestione del PARCO REGIONALE VALLE DEL TREJA MAZZANO ROMANO (Roma) ************ COPIA DI DELIBERAZIONE DEL COMITATO DI GESTIONE Verbale n. 45 del

Dettagli

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. OGGETTO: Lavori di sistemazione torrenti - pulizia 2009 - Approvazione progetto esecutivo (L2007-13)

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. OGGETTO: Lavori di sistemazione torrenti - pulizia 2009 - Approvazione progetto esecutivo (L2007-13) C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Lavori di sistemazione torrenti - pulizia 2009 - Approvazione progetto esecutivo (L2007-13) L anno duemilanove, addì ventotto del mese di settembre

Dettagli

GIUNTA PROVINCIALE DI TORINO -----------------------

GIUNTA PROVINCIALE DI TORINO ----------------------- GIUNTA PROVINCIALE DI TORINO ----------------------- Verbale n. 5 Adunanza 3 febbraio 2009 OGGETTO: I.I.S. CURIE, GRUGLIASCO (TO) SEZIONE STACCATA DI COL- LEGNO. RISTRUTTURAZIONE DELLA VILLA N. 6. APPROVAZIONE

Dettagli

CITTA DI SAN MAURO TORINESE PROVINCIA DI TORINO

CITTA DI SAN MAURO TORINESE PROVINCIA DI TORINO Delibera n 24 di Giunta Comunale Proposta n 41 Pag. 1 CITTA DI SAN MAURO TORINESE PROVINCIA DI TORINO C O P I A VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE (ai sensi art. 48 Decreto L.vo n. 267/2000)

Dettagli

C O M U N E DI F R A S S I N O PROVINCIA DI CUNEO

C O M U N E DI F R A S S I N O PROVINCIA DI CUNEO C O M U N E DI F R A S S I N O PROVINCIA DI CUNEO V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E DELLA GIUNTA COMUNALE N. 43 OGGETTO: Partecipazione al bando pubblico del PSR 2007-2013 Asse IV Leader Programma

Dettagli

Deliberazione della Giunta N. 250

Deliberazione della Giunta N. 250 Prop n. 366 del 19/12/2013 Servizio Lavori Uff. Prop. Pubblici 1 Allegati N.52 Uffici COMUNE DI CAGLIARI Deliberazione della Giunta N. 250 OGGETTO: RECUPERO EX COMPLESSO SCOLASTICO IA FLUMENTEPIDO - APPROAZIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE. Settore Progettazione Direzione Lavori e Manutenzione 630 23/04/2013

DETERMINAZIONE. Settore Progettazione Direzione Lavori e Manutenzione 630 23/04/2013 DETERMINAZIONE Settore Progettazione Direzione Lavori e Manutenzione DIRETTORE NUMERO CARLETTI arch. RUGGERO 38 NUMERO DI Prot. preced. Registro Protocollo Data dell'atto 630 23/04/2013 Oggetto : Aggiudicazione

Dettagli

COMUNE DI FINALE LIGURE PROVINCIA DI SAVONA

COMUNE DI FINALE LIGURE PROVINCIA DI SAVONA COMUNE DI FINALE LIGURE PROVINCIA DI SAVONA \ DC Reg. Gen N. 369 Del 26 maggio 2011 SETTORE TECNICO E AMBIENTE Proposta n. 115 del 16/05/2011 COPIA OGGETTO: Recupero funzionalità

Dettagli

Deliberazione della Giunta Comunale

Deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI GEMMANO 47855 Provincia di Rimini Sede: Piazza Roma n. 1 Tel. (0541) 854060 854080 Fax (0541) 854012 Partita I.V.A. n. 01188110405 Codice Fiscale n. 82005670409 Deliberazione della Giunta Comunale

Dettagli

LA RESPONSABILE AMM.VA/ FINANZIARIA DELL ATO INCARICATA DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA

LA RESPONSABILE AMM.VA/ FINANZIARIA DELL ATO INCARICATA DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA DETERMINAZIONE NUMERO: 109 DEL 18/07/2012 OGGETTO:Procedura negoziata ai sensi dell articolo 57 del D. Lgs. 163/2006 per la fornitura biennale del servizio per la realizzazione di attività di analisi,

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 1 9 3 Del 22 Ottobre 2015 OGGETTO Interventi di riparazione danni subiti alle infrastrutture viarie, idriche, idrauliche, fognarie

Dettagli