Prot n. r\* IVJIIIO, II

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Prot n. r\* IVJIIIO, II"

Transcript

1 18/11/ :29 00&516B6055 RJNZ1.AMM.VE MAT.ERP PAG 01/05 ASSESSORATO POLÌTICHE PER LA CASA, TEP^ZO SETTORE, SBP.V!Z.'O C?v!LE E TI.ITFi A DEI CONSUMATORI DIREZIONE PIANI E PROGRAMMI DI EDILIZIA RESIDENZIALE, TERZO SETTORE, SERVIZIO CIVILE E TUTELA DEI CONSUMATORI AREA RELAZIONI ISTITUZIONALI IN MATERIA DI ER.P. Prot n. r\* IVJIIIO, II Raccomandata A.R. anticipata via fex al n ! 7 Al Direttore Generale di Latina»*-. *" ^_*.^._. ^i v io. %-ui UILUI it:, A LATINA OGGETTO: Nomina del Presidente dell'azienda lerritonaie per l'edilizia Residenziale pubblica (ATER) della Provìncia di Latina e dei componenti del Consiglio di amministrazione. Costituzione del Consiglio di amministrazione. In riferimento all'oggetto, si comunica che con Decreto della Presidente deila Regione Lazio n. T038I del 9 novembre 201! sono stati nominati il Presidente ed i componenti dei Consiglio di amministrazione de!!'a.t.e.&. della Provincia di Latina e che tale decreto è in corso di pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio. S'informa altresì codesta Azienda che la scrivente struttura ha provveduto a notificare il suddetto provvedimento a tutti gii interessaci. Nel trasmettere copia del citato atto, si invita la S.V. a compiere i necessari adempimenti del caso, tra i quali la comunicazione ai Commissario Straordinario e gli accertamenti relativi ad eventuali incompatibilità alio svolgimento dell'incarico e ad informare la scrivente Direzione circa l'esito dei medesimi. Aw. Vincen;$ MORACE VIA CAPETAN BAVASTKO, l(rtf ÙÙÌ54 ROMA Page 1/5

2 18/11/ : FUNZ1.AMM.VE MAT.ERP PAG 02/05 DIPARTIMENTO ISTITUZIONALE E TERRITORIO Otaiftae Regionale PIANI PROGR.ED.RES. TER.SETT. SER.OV. TUT.CONSUM. Decreto del Presidente N. HOV Proposta a del 26/09/2011 Osseti: Nomina HP Pisside*** deirasicada Terr»tc*ì&!e "sr I*EdUil2Ì3 ResidéRzisIe1 pubblica (ATER) dsiì2 P?sviscia di componenti del Consiglio di amrninistrajàone. Costatone del Consiglio di anunìnistrazionc. Estensore Responsabile del Procedimento lì Dirigente d'area TRUFELLIGABRIELLA A r ' i i ili \iftoci L )SANNAMRRASSO MORACE DiPARTÌMENTO ÌSTUIKIOKALE E TEHEITORKJ DIREZIONE A T V ' 7f7!>2NA Arsa // F Pagine 1/4 V li M rettore del DijpajftameB&s copia confort ' Assessore ATOTfcJ "VT Page 2/5 ' > sì SS/ZK/Mtnvil&i* 'f&fm.<n**a fi MI P

3 18/11/ : &055 FUNZ1.AMM.VE MAT.ERP PAG 93/05.T *^ ISO f f\t7lf, 'f\- ft - MJ&AJ i v V,U I. _ _. «u. ^umiltà usa ricsmcjuu; ueu Residenziale pubblica (ATER) della Provincia di Latina e dei componenti del Consiglio ui HiJuuLJ[wÙ3Uà ÌGjùè. COsutuÀÌOuc ucì Cùuskiiù di àiiu>jìjjjsuà/joiic. LA PRESIDENTE DELLA REGIONE LAZIO SU PROPOSTA dell'assessore alle Politiche per la Casa, Terzo Settore, Servizio è Tutèla usi COusuDiatOu,.., tu i3u».ulu ueua JS.egiuiic I^HXJU cu tu pamwujm^: i disciplina la nomina del Presidente e dei componenti dell'organo di amministrazione ucgii ciiti puùuiici uipèiìubjuu uàttà Rcgiùltc^ vf.am.fi>. i_ T : i_ io ff-t.i?_ KL jlrcgge itsgvju&vs io ICUUIÈUU --- ms.t, A. ÌMUUUIWUC CUÌICCUIBJUIC "Disciplina del sistema organizzativo della Giunta e dei Consiglio e di Eua ti organizzazione degli uffici e dei servizi della Giunta; _._ u. i e auct:casivc uiuuuiuue, ui VISTA la Legge regionale 3 settembre 2002S n. 30 e successive modifiche, concernente "ufuiiìauicutù uègii ciiu jfcgiùiiaii Opciàutì ui ujtàtèfià ul éuuizìù (csiucjuzìàic puoou^b. ed» in particolare, Tarticolo 6, che disciplina il Consiglio di amministrazione degli enti 2010 è stato disposto il commissariamento delle ATER del Lazio; CONSIDERATO che con D.PJU,. n. T0153 del 22 aprile 2011 è stato nominato ruuiùutìù Cwnnaissariu Stiaunliaaiiu ueli'ater della ProvìnKia di Latina per io svolgimento.dei compiti e delle fajmom del Presidente e del Consiglio di ynuaiiuit;ì.razioi!c, «alia daia tlesl aìao ai nmiovo degli organi deifazieada; o» aover procedere, in applicazione delia normativa sopra citata, alia nomina del Presidente dell'azienda Territoriale per l'edilizia Residenziale pubblica (A A cr) delia Provincia di Latina e dei componenti dei Consiglio di amministrazione; VISTO ii curricuimn dei Doti. Gianfranco Sciscione e ritenuto quest'ultimo persona idonea a dcoprire l'incarico di Presidente della suddetta ATER; '& /\ Area Pagfna /4 Page 3/5

4 13/11/ : FUNZ1.AMM.VE MAT.ERP PAG 04/05 5 ~TJ* l.-.~z,r._n «11**..."_ J 1 n t *. ** È» auia iiytujutà uci ricamante supiu muicaiu, li uu 13 uei.ij seitemore 4U1 j, con il quale sono stati designati gli altri componenti del Consiglio di atnmìoistraziobe l~.il. n ^_:_-.:_ j: T _*:_-. DECRETA icjiuc55b.ì 5, couiiua 3, uesuu Siaiuk? regionale, presidente dell'azienda Territoriale per l'ediiisia Residenziale pubblica (ATER) deila Dott. iuco Sciscìouc è Cumpuncnti del Consiglio di i Signori: Giuseppe COLUZZI A Mt/JU JL J.\J, Bruno PICANO - Francesco AVERSA 2. di costituire, ai sensi dell'articolo 63 comma 1, della Legge regionale 3 settembre 2002, n. 30 e successive siodiiìehe,, iì Consiglic di anaaàìì3trazior<c dell'ater così composto: a) Gianfranco SCISCIONE b) jettdcodepersas e) Giuseppe COLU2ZI d) Paolo FRISON e) Bruno PICANO (Rresideate) ' /J/A f\ 'agirai/i Page 4/5

5 18/11/ :29 00G51G8G055 FUNZ1.AMM.VE MAT.ERP PAG 85/05 segue uecrcto n. aen 15 Ì. Stare ce resenie e <w! Consiglio di in carica, dalla data del presente decreto, per U periodo previsto dall'articolo 55, comma 4, deiìo Statuto regionale, fermo resutauo quàuio stabilito dali'articgìo Ì5, comma 2, lettera O, a. 1)5 della L.r. n. 30/2002 e successive modifiche; 4. di attribuire al Presidente deltater ed ai componenti del Consiglio di amministrazione U trattamento economico uc&rtuijuàlo iu attuaziouc dcltaruecìo S? comma 2? della L.r. cu 30/2002 a decorreie dalia data di insediamento del Consiglio stesso; tìì àeiuaadare auvà'ick. ea ruviiua cvcstaali incompatibilità all'incarico e del possesso dei requisiti previsti dalla vigente normativa statale e regionale. Avverso il presente decreto è ammesso ricorso giurisdizionale innanzi al Tribunale Amministrativo Regionale dei Lazio nel waiuinc dì sessanta gioìtìi dalla conì««icazjgiuc, ovvero ricorso straordinario al Capo dello Stato entro il temine di giorni centoventi. n presente Decreto è redatto in due originali, uno per gii atti della Direzione regionale Atdvhà della Frcsiueu^à-, «'àuro p«r i successivi adempimcuti della strottass. competente per materia, coasta di a 3 pagine e sarà pubblicato sul Bollettino Ufficiale.delia Regicoe. Roma, addi, 2Dfll """ Arca Page 5/5

LA GIUNTA REGIONALE. SU PROPOSTA dell Assessore alle Politiche per la Casa, Terzo Settore, Servizio Civile e Tutela dei Consumatori;

LA GIUNTA REGIONALE. SU PROPOSTA dell Assessore alle Politiche per la Casa, Terzo Settore, Servizio Civile e Tutela dei Consumatori; OGGETTO: Adozione Regolamento regionale concernente: Modifiche al Regolamento regionale 19 febbraio 2008, n. 2 (Modifiche al regolamento regionale 20 settembre 2000, n. 2 (Regolamento per l assegnazione

Dettagli

Decreto del Presidente

Decreto del Presidente REGIONE LAZIO Direzione Regionale RISORSE IDRICHE E DIFESA DEL SUOLO Decreto del Presidente N. T00035 del 08/03/2016 Proposta n. 2883 del 04/03/2016 Oggetto: Consorzio di Bonifica Maremma Etrusca - Nomina

Dettagli

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO PROGRAMMAZIONE ECONOMICA E SOCIALE

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO PROGRAMMAZIONE ECONOMICA E SOCIALE OGGETTO: Aggiudicazione definitiva della gara di appalto per l affidamento, mediante procedura aperta, sopra soglia comunitaria, del servizio di assicurazione rischio infortuni per gli alunni delle scuole

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REGIONE LAZIO

IL PRESIDENTE DELLA REGIONE LAZIO Oggetto: Aggiornamento della composizione del Comitato Regionale di coordinamento delle attività di prevenzione e vigilanza in materia di salute e sicurezza sul lavoro (Comitato) e dell Ufficio Operativo

Dettagli

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE. Estensore IZZO GENOVEFFA

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE. Estensore IZZO GENOVEFFA REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE N. G03970 del 08/04/2015 Proposta n. 5188 del 07/04/2015

Dettagli

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE. Estensore IZZO GENOVEFFA

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE. Estensore IZZO GENOVEFFA REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE N. G03186 del 23/03/2015 Proposta n. 4093 del 18/03/2015

Dettagli

COMUNE DI CUNEVO Provincia di Trento

COMUNE DI CUNEVO Provincia di Trento Originale/Copia COMUNE DI CUNEVO Provincia di Trento VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 6 DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Adozione PIANO TRIENNALE PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE. L anno DUEMILAQUATTORDICI addì TRENTA

Dettagli

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE N. G02744 del 17/03/2015 Proposta n. 3723 del 13/03/2015

Dettagli

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE. Estensore IZZO GENOVEFFA

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE. Estensore IZZO GENOVEFFA REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE N. G17002 del 26/11/2014 Proposta n. 19935 del 18/11/2014

Dettagli

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE N. G01530 del 18/02/2015 Proposta n. 2013 del 16/02/2015

Dettagli

AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA

AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA ORIGINALE AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA Casa Laner Folgaria (TN) PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Prot. n. 955 VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 10 OGGETTO: Presa d'atto nomina della Sig.ra Silvia Schir

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI ENNA

PROVINCIA REGIONALE DI ENNA PROVINCIA REGIONALE DI ENNA Determinazioni Commissario Straordinario N. 127 del 10/10/2013 COPIA Oggetto: NOMINA ESPERTO DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO A TITOLO GRATUITO IL COMMISSARIO STRAORDINARIO Nominato

Dettagli

LA GIUNTA REGIONALE. VISTA la legge regionale 24 Dicembre 2010, n. 8 Bilancio di previsione della Regione Lazio per l'esercizio 2011;

LA GIUNTA REGIONALE. VISTA la legge regionale 24 Dicembre 2010, n. 8 Bilancio di previsione della Regione Lazio per l'esercizio 2011; Oggetto: Percorsi triennali di IeFP Sistema di finanziamento e piano di riparto delle risorse finanziarie da erogare alle Province per l anno scolastico e formativo 2011-2012. LA GIUNTA REGIONALE SU PROPOSTA

Dettagli

17/09/2013 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 76 - Supplemento n. 1. Regione Lazio

17/09/2013 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 76 - Supplemento n. 1. Regione Lazio Regione Lazio DIREZIONE RISORSE UMANE E SISTEMI INFORMATIVI Atti dirigenziali di Gestione Disposizione 17 settembre 2013, n. A07315 Ricerca di professionalità per l'affidamento dell'incarico di dirigente

Dettagli

PARTE SECONDA. ricorso avverso l esclusione, sono destinatari di giudizi cautelari del TAR e del Consiglio di Stato.

PARTE SECONDA. ricorso avverso l esclusione, sono destinatari di giudizi cautelari del TAR e del Consiglio di Stato. Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 103 del 10-8-2006 15017 PARTE SECONDA Deliberazioni del Consiglio e della Giunta DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 18 luglio 2006, n. 1090 Aggiornamento

Dettagli

Decreto del Presidente

Decreto del Presidente REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Infrastrutture e politiche abitative Decreto del Presidente N. T00079 del 03/05/2017 Proposta n. 5824 del 29/03/2017 Oggetto: Designazione di due esperti nel settore

Dettagli

27/11/2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 95. Regione Lazio

27/11/2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 95. Regione Lazio Regione Lazio DIREZIONE INFRASTRUTTURE, AMBIENTE E POLITICHE ABITATIVE Atti dirigenziali di Gestione Determinazione 4 novembre 2014, n. G15557 POR FESR LAZIO 2007-2013. Progetto A0070P0376. Call for proposal

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Lazio

Bollettino Ufficiale della Regione Lazio Repubblica Italiana Bollettino Ufficiale della Regione Lazio Disponibile in formato elettronico sul sito: www.regione.lazio.it Legge Regionale n.12 del 13 agosto 2011 Data 8/08/2013 Numero 64 Supplemento

Dettagli

REGIONE CALABRIA DECRETO DEL COMMISSARIO AD ACTA

REGIONE CALABRIA DECRETO DEL COMMISSARIO AD ACTA REGIONE CALABRIA DECRETO DEL COMMISSARIO AD ACTA (per l'attuazione del piano di rientro dai disavanzi del SSR Calabrese, secondo i Programmi operativi di cui all' articolo 2, comma 88, della legge 30 dicembre

Dettagli

COMUNE DI BAGNI DI LUCCA Provincia di Lucca

COMUNE DI BAGNI DI LUCCA Provincia di Lucca COMUNE DI BAGNI DI LUCCA Provincia di Lucca VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE N 75 del 30/07/2015 OGGETTO: DETERMINAZIONE IN MERITO AL CALCOLO DEL COSTO DI COSTRUZIONE PR IL RILASCIO

Dettagli

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. D'ISTRUZ. E DIR. STUDIO SCOL. DETERMINAZIONE. Estensore RECCHIA ANGELA PAOLA

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. D'ISTRUZ. E DIR. STUDIO SCOL. DETERMINAZIONE. Estensore RECCHIA ANGELA PAOLA REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. D'ISTRUZ. E DIR. STUDIO SCOL. DETERMINAZIONE N. G02722 del 16/03/2015 Proposta n. 3375 del

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 788 del 10 ottobre 2014 PROT. N. 22066

DETERMINAZIONE N. 788 del 10 ottobre 2014 PROT. N. 22066 Oggetto: Determinazione approvazione delle risultanze della valutazione Progetti di Servizio civile nazionale per il P.O.N. Garanzia Giovani, per gli anni 2014-2015. IL DIRETTORE DEL SERVIZIO lo Statuto

Dettagli

attività di Revisore negli Enti Locali DM 15 febbraio 2012 N. 23 - novità.-

attività di Revisore negli Enti Locali DM 15 febbraio 2012 N. 23 - novità.- Vicenza, 27 Marzo 2012 Prot. N. 644/2012 VIA E-MAIL A tutti gli iscritti all albo professionale dell Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vicenza Loro Sedi OGGETTO: attività di

Dettagli

Determinazione n. G07243 del 16 giugno 2015

Determinazione n. G07243 del 16 giugno 2015 Determinazione n. G07243 del 16 giugno 2015 Oggetto: Regolamento (UE) n. 1308/2013 e Reg. (CE) n. 555/2008 e ss. mm. ii. Programma Nazionale di Sostegno (PNS) Settore Vitivinicolo. DM del MIPAAF n. 15938

Dettagli

Azienda pubblica di servizi alla persona Città di Riva Riva del Garda VERBALE DI DETERMINAZIONE NR. 142 DEL DIRETTORE

Azienda pubblica di servizi alla persona Città di Riva Riva del Garda VERBALE DI DETERMINAZIONE NR. 142 DEL DIRETTORE Copia Prot. 002271 Azienda pubblica di servizi alla persona Città di Riva Riva del Garda VERBALE DI DETERMINAZIONE NR. 142 DEL DIRETTORE Oggetto: Adesione alla Convenzione Consip Carburanti rete Buoni

Dettagli

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE. Estensore IZZO GENOVEFFA

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE. Estensore IZZO GENOVEFFA REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE N. G08560 del 09/07/2015 Proposta n. 10693 del 07/07/2015

Dettagli

DECRETO DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO

DECRETO DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO n. di Prot. Direzione Generale 48 REG.DEC. OGGETTO: Ricostituzione dell'organismo indipendente di valutazione della prestazione dell'azienda ospedaliero-universitaria Ospedali Riuniti di Trieste. SERVIZIO

Dettagli

Verbale di Deliberazione della Giunta comunale. n. 8 dd. 27.01.2014

Verbale di Deliberazione della Giunta comunale. n. 8 dd. 27.01.2014 Deliberazione n. 8 dd. 27.01.2014 Pagina 1 di 6 COMUNE DI SAN LORENZO I N BANALE P r o v i n c i a d i T r e n t o Verbale di Deliberazione della Giunta comunale n. 8 dd. 27.01.2014 OGGETTO: Adozione del

Dettagli

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE N. G03185 del 23/03/2015 Proposta n. 4071 del 18/03/2015

Dettagli

COMUNE DI TAORMINA. Provincia di Messina FUNZIONE 5 - AREA PROGETTUALE - OPERE PUBBLICHE - PATRIMONIO. Ufficio Ufficio Lavori Pubblici

COMUNE DI TAORMINA. Provincia di Messina FUNZIONE 5 - AREA PROGETTUALE - OPERE PUBBLICHE - PATRIMONIO. Ufficio Ufficio Lavori Pubblici COMUNE DI TAORMINA Provincia di Messina FUNZIONE 5 - AREA PROGETTUALE - OPERE PUBBLICHE - PATRIMONIO Ufficio Ufficio Lavori Pubblici DETERMINAZIONE SINDACALE N. 22 DEL 07/04/2011 OGGETTO: CONFERIMENTO

Dettagli

REGIONE PIEMONTE BU50 12/12/2013

REGIONE PIEMONTE BU50 12/12/2013 REGIONE PIEMONTE BU50 12/12/2013 Codice DB0803 D.D. 8 ottobre 2013, n. 468 Edilizia Residenziale Pubblica. "Programma casa: 10.000 alloggi entro il 2012" - Secondo biennio - misura AGEVOLATA. Impegno di

Dettagli

IL DIRETTORE DELLA DIREZIONE REGIONALE FORMAZIONE, RICERCA E INNOVAZIONE, SCUOLA E UNIVERSITA, DIRITTO ALLO STUDIO

IL DIRETTORE DELLA DIREZIONE REGIONALE FORMAZIONE, RICERCA E INNOVAZIONE, SCUOLA E UNIVERSITA, DIRITTO ALLO STUDIO REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE N. G02335 del 09/03/2015 Proposta n. 3038 del 04/03/2015

Dettagli

Ecc.ma PROCURA DELLA REPUBBLICA, Ecc.ma PROCURA REGIONALE DELLA CORTE DEI CONTI PER LA PUGLIA

Ecc.ma PROCURA DELLA REPUBBLICA, Ecc.ma PROCURA REGIONALE DELLA CORTE DEI CONTI PER LA PUGLIA Raccomandata A/R Alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di BARI Via Nazariantz 1-70122 Bari Alla Corte dei Conti Procura regionale presso la sezione giurisdizionale per la regione PUGLIA Via

Dettagli

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO DETERMINAZIONE. Estensore GUIDONI MAURO. Responsabile del procedimento G.D.

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO DETERMINAZIONE. Estensore GUIDONI MAURO. Responsabile del procedimento G.D. REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO ORGANIZZ. E ATTUAZ. INTERV. CAPITALE UMANO DETERMINAZIONE N. G01762 del 07/11/2013 Proposta n. 17220 del 31/10/2013

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Lazio

Bollettino Ufficiale della Regione Lazio Repubblica Italiana Bollettino Ufficiale della Regione Lazio Disponibile in formato elettronico sul sito: www.regione.lazio.it Legge Regionale n.12 del 13 agosto 2011 Data 22/10/2013 Numero 87 Supplemento

Dettagli

Aggiornamento dei limiti massimi di costo degli interventi di Edilizia Sociale Agevolata e Sovvenzionata a decorrere dal 30 giugno 2013.

Aggiornamento dei limiti massimi di costo degli interventi di Edilizia Sociale Agevolata e Sovvenzionata a decorrere dal 30 giugno 2013. REGIONE PIEMONTE BU48 28/11/2013 Codice DB0803 D.D. 18 novembre 2013, n. 582 Aggiornamento dei limiti massimi di costo degli interventi di Edilizia Sociale Agevolata e Sovvenzionata a decorrere dal 30

Dettagli

Azienda pubblica di servizi alla persona Città di Riva Riva del Garda VERBALE DI DETERMINAZIONE NR. 200 DEL DIRETTORE

Azienda pubblica di servizi alla persona Città di Riva Riva del Garda VERBALE DI DETERMINAZIONE NR. 200 DEL DIRETTORE Copia Prot.003057 Azienda pubblica di servizi alla persona Città di Riva Riva del Garda VERBALE DI DETERMINAZIONE NR. 200 DEL DIRETTORE Oggetto: Affidamento incarico redazione APE pp. edd. 303/1 303/2

Dettagli

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE. Estensore IZZO GENOVEFFA

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE. Estensore IZZO GENOVEFFA REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE N. G04877 del 23/04/2015 Proposta n. 6322 del 22/04/2015

Dettagli

17/03/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 22. Regione Lazio

17/03/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 22. Regione Lazio Regione Lazio DIREZIONE SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE Atti dirigenziali di Gestione Determinazione 16 marzo 2015, n. G02713 POR FESR 2007-2013 ASSE I Avviso Pubblico "Insieme x Vincere" approvato

Dettagli

Azienda Pubblica di Servizi alla Persona SANTA MARIA CLES Via Eusebio Chini, 37 CLES (Tn) DETERMINAZIONE del DIRETTORE

Azienda Pubblica di Servizi alla Persona SANTA MARIA CLES Via Eusebio Chini, 37 CLES (Tn) DETERMINAZIONE del DIRETTORE Azienda Pubblica di Servizi alla Persona SANTA MARIA CLES Via Eusebio Chini, 37 CLES (Tn) DETERMINAZIONE del DIRETTORE Determina n. 240 del 23/12/2014 Prot. 0007280 2014 Addì 23/12/2014 in Cles, alle ore

Dettagli

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE N. G03049 del 20/03/2015 Proposta n. 3943 del 17/03/2015

Dettagli

27/01/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 8. Regione Lazio

27/01/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 8. Regione Lazio Regione Lazio DIREZIONE INFRASTRUTTURE, AMBIENTE E POLITICHE ABITATIVE Atti dirigenziali di Gestione Determinazione 13 gennaio 2015, n. G00065 POR FESR LAZIO 2007-2013. Progetto A0070P0187. CALL FOR PROPOSAL

Dettagli

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE COMUNICAZIONE E COORDINAMENTO DELLE ATTIV. SOCIALI DETERMINAZIONE

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE COMUNICAZIONE E COORDINAMENTO DELLE ATTIV. SOCIALI DETERMINAZIONE REGIONE LAZIO Dipartimento: Direzione Regionale: Area: DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE POLITICHE SOCIALI E FAMIGLIA COMUNICAZIONE E COORDINAMENTO DELLE ATTIV. SOCIALI DETERMINAZIONE N. B04265

Dettagli

COMUNE DI ARICCIA ORDINANZE PROVINCIA DI ROMA. Ordinanza n 25 del 04/03/2013

COMUNE DI ARICCIA ORDINANZE PROVINCIA DI ROMA. Ordinanza n 25 del 04/03/2013 COMUNE DI ARICCIA PROVINCIA DI ROMA ORDINANZE Ordinanza n 25 del 04/03/2013 OGGETTO: RIMOZIONE E BONIFICA TERRENO SITO IN VIA LEGA LATINA FG. 6 PART. 1391 IL SINDACO Vista la relazione prot. 110885 del

Dettagli

08/10/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 81 - Supplemento n. 1. Regione Lazio

08/10/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 81 - Supplemento n. 1. Regione Lazio Regione Lazio DIREZIONE INFRASTRUTTURE, AMBIENTE E POLITICHE ABITATIVE Atti dirigenziali di Gestione Determinazione 30 settembre 2015, n. G11701 POR FESR LAZIO 2007-2013. Progetto A0070P0221 CALL FOR PROPOSAL

Dettagli

Regione Lazio. Atti del Presidente della Regione Lazio 08/10/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 81

Regione Lazio. Atti del Presidente della Regione Lazio 08/10/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 81 Regione Lazio Atti del Presidente della Regione Lazio Decreto del Presidente della Regione Lazio 1 ottobre 2015, n. T00189 Proroga dell'incarico di Commissario Straordinario dell'ente regionale "Parco

Dettagli

24/11/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 94. Regione Lazio. Atti del Presidente della Regione Lazio

24/11/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 94. Regione Lazio. Atti del Presidente della Regione Lazio Regione Lazio Atti del Presidente della Regione Lazio Decreto del Presidente della Regione Lazio 14 novembre 2016, n. T00226 Proroga dell'incarico di Commissario Straordinario dell'ente regionale Roma

Dettagli

Aggiornamento dei limiti di reddito per l'anno 2014 degli assegnatari e degli acquirenti di alloggi di edilizia residenziale pubblica sociale.

Aggiornamento dei limiti di reddito per l'anno 2014 degli assegnatari e degli acquirenti di alloggi di edilizia residenziale pubblica sociale. REGIONE PIEMONTE BU4 23/01/2014 Codice DB0803 D.D. 20 dicembre 2013, n. 676 Aggiornamento dei limiti di reddito per l'anno 2014 degli assegnatari e degli acquirenti di alloggi di edilizia residenziale

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DEL LAZIO. Segreterìa Generale FUNZIONE DIREZIONALE DI STAFF "GESTIONE GIURIDICA DEL PERSONALE"

CONSIGLIO REGIONALE DEL LAZIO. Segreterìa Generale FUNZIONE DIREZIONALE DI STAFF GESTIONE GIURIDICA DEL PERSONALE CONSIGLIO REGIONALE DEL LAZIO DETERMINAZIONE N. J23 DEL XS.QZ.. Segreterìa Generale Struttura proponente: FUNZIONE DIREZIONALE DI STAFF "GESTIONE GIURIDICA DEL PERSONALE" Registro interno n. t\6 del ÙS

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 4 agosto 2009, n. 1499

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 4 agosto 2009, n. 1499 18606 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 4 agosto 2009, n. 1499 Documento di raccomandazioni in merito all applicazione di accertamenti e trattamenti sanitari obbligatori per malattia mentale (Art.

Dettagli

Servizio del Personale

Servizio del Personale Servizio del Personale Progetto di Screening del tumore della Mammella INTERPELLO finalizzato all utilizzo temporaneo presso altra struttura di personale dipendente, ai sensi dell art. 7 del Regolamento

Dettagli

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE. Estensore IZZO GENOVEFFA

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE. Estensore IZZO GENOVEFFA REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE N. G02333 del 09/03/2015 Proposta n. 2989 del 03/03/2015

Dettagli

del O? ìli I 1f>H Prot. n.

del O? ìli I 1f>H Prot. n. Rugarne Sdiìuu Ente Sviluppo Agricolo REGIONE SICILIANA ENTE DI SVILUPPO AGRICOLO Direzione Generale Ufficio Organi Amministrativi POSTA E.S.A. - VIA LIBERTÀ', 03 - C.A.P. 90143 PALERMO TELEGRAMMI: E.S.A.

Dettagli

Città di Minerbio Provincia di Bologna

Città di Minerbio Provincia di Bologna DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 13 del 17/03/2010 C O P I A OGGETTO: PROCEDURA PER IL RILASCIO DELL'IDONEITA' ALLOGGIATIVA AI CITTADINI STRANIERI - CRITERI, PARAMETRI E CONDIZIONI PER IL RILASCIO

Dettagli

COMUNE DI LEDRO PROVINCIA DI TRENTO

COMUNE DI LEDRO PROVINCIA DI TRENTO ORIGINALE COMUNE DI LEDRO PROVINCIA DI TRENTO VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 36 della GIUNTA del COMUNE DI LEDRO OGGETTO: Nomina Funzionario Responsabile dell Imposta Immobiliare Semplice (IM.I.S.) L'anno

Dettagli

AREA DEI SERVIZI AMBIENTALI

AREA DEI SERVIZI AMBIENTALI DETERMINAZIONE N. 197 DEL 05.08.2010 OGGETTO: Determinazione n. 150 del 29.06.2010 avente ad oggetto Autorizzazione Integrata Ambientale per l impianto IPPC Riverso S.r.l. Discarica per rifiuti speciali

Dettagli

17/09/2013 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 76 - Supplemento n. 1. Regione Lazio

17/09/2013 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 76 - Supplemento n. 1. Regione Lazio Regione Lazio DIREZIONE RISORSE UMANE E SISTEMI INFORMATIVI Atti dirigenziali di Gestione Disposizione 17 settembre 2013, n. A07316 Ricerca di professionalità per l'affidamento dell'incarico di dirigente

Dettagli

COMUNE DI TRADATE. PROT. ir ^ Ci..^l..CL...[;\ 17. MAD 2012. Roma.

COMUNE DI TRADATE. PROT. ir ^ Ci..^l..CL...[;\ 17. MAD 2012. Roma. COMUNE DI TRADATE 17. MAD 2012 PROT. ir ^ Ci..^l..CL...[;\ PARI IMI.NI O DELLA RAGIONERIA GENERALE 1KL LO SI A IO Roma. ispe rrora rociener \\x. ni \\/-\ SERVIZI ISPF ITIVI DI KI\\I IC \ SI I I ORI. V

Dettagli

Sede Operativa : Zona Industriale Due Pini Montalto di Castro (VT) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO ECONOMICO E OCCUPAZIONALE

Sede Operativa : Zona Industriale Due Pini Montalto di Castro (VT) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO ECONOMICO E OCCUPAZIONALE Determinazione n. B6548 del 20 dicembre 2010 OGGETTO: VALLONE S.r.l. - ai sensi dell art.208, comma 20 del e s.m.i., relativamente ad un impianto di stoccaggio e trattamento per il recupero di R.A.E.E.

Dettagli

Regione Lazio. Decreti del Commissario ad Acta 02/05/2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 35

Regione Lazio. Decreti del Commissario ad Acta 02/05/2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 35 Regione Lazio Decreti del Commissario ad Acta Decreto del Commissario ad Acta 22 aprile 2014, n. U00140 Sistema di Educazione Continua in medicina della Regione Lazio: contributo alle spese dovuto dai

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 443 DEL 16/05/2016

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 443 DEL 16/05/2016 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 443 DEL 16/05/2016 OGGETTO: Nomina referenti Aziendali per l'attuazione dei Programmi

Dettagli

27/01/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 8. Regione Lazio

27/01/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 8. Regione Lazio Regione Lazio DIREZIONE INFRASTRUTTURE, AMBIENTE E POLITICHE ABITATIVE Atti dirigenziali di Gestione Determinazione 13 gennaio 2015, n. G00069 OGGETTO: POR FESR LAZIO 2007-2013. Progetto A0070P0194 CALL

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Sardegna Direzione Generale

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Sardegna Direzione Generale Prot. AOODRSA.REG.UFF.n. 16458 Cagliari, 23/10/2013 IL VICE DIRETTORE GENERALE VISTO il Decreto Legislativo 16 aprile 1994 n. 297, con il quale è stato approvato il testo unico delle disposizioni legislative

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore LEONE FERDINANDO. Responsabile del procedimento F. TOSINI. Responsabile dell' Area F. TOSINI. Direttore Regionale M.

DETERMINAZIONE. Estensore LEONE FERDINANDO. Responsabile del procedimento F. TOSINI. Responsabile dell' Area F. TOSINI. Direttore Regionale M. REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: TERRITORIO, URBANISTICA, MOBILITA E RIFIUTI CICLO INTEGRATO DEI RIFIUTI DETERMINAZIONE N. G12704 del 09/09/2014 Proposta n. 14985 del 04/09/2014 Oggetto: ECOAMBIENTE

Dettagli

DELIBERA DI GIUNTA N. 11

DELIBERA DI GIUNTA N. 11 COMUNITA VALSUGANA E TESINO DELIBERA DI GIUNTA N. 11 OGGETTO : Amministrazione trasparente: atto di indirizzo su nuovi obblighi di pubblicità- ( I.E. ) L anno 2014, il giorno 16 del mese di gennaio alle

Dettagli

IL DIRETTORE DELLA DIREZIONE REGIONALE AGRICOLTURA E SVILUPPO RURALE, CACCIA E PESCA

IL DIRETTORE DELLA DIREZIONE REGIONALE AGRICOLTURA E SVILUPPO RURALE, CACCIA E PESCA DETERMINAZIONE N. G08345 DEL 6 LUGLIO 2015 OGGETTO: Reg. (UE) n. 1308/2013 e s.s. m.m. e i.i. e Reg. (CE) n.555/2008 e s.s. m.m. e i.i. Programma Nazionale di Sostegno del settore vitivinicolo. DGR n.

Dettagli

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE DETERMINAZIONE. Estensore PENNACCHINI ANDREA. Responsabile del procedimento FIORELLA TIBERI

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE DETERMINAZIONE. Estensore PENNACCHINI ANDREA. Responsabile del procedimento FIORELLA TIBERI REGIONE LAZIO Dipartimento: Direzione Regionale: DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE POLITICHE SOCIALI E FAMIGLIA Area: DETERMINAZIONE N. B00215 del 28/01/2013 Proposta n. 1122 del 25/01/2013

Dettagli

Enti Pubblici Aziende Regionali ISTITUTO REGIONALE JEMOLO

Enti Pubblici Aziende Regionali ISTITUTO REGIONALE JEMOLO Enti Pubblici Aziende Regionali ISTITUTO REGIONALE JEMOLO Avviso Bando per l'ammissione a 50 posti al corso Corporate finance, M&A private equity. Il percorso di acquisizione di società (anno 2013) DECRETO

Dettagli

Oggetto: Bando per il riconoscimento degli Organismi erogatori di servizi di consulenza aziendale

Oggetto: Bando per il riconoscimento degli Organismi erogatori di servizi di consulenza aziendale Oggetto: Bando per il riconoscimento degli Organismi erogatori di servizi di consulenza aziendale agricola e/o forestale, previsti dalla Misura 114 del P.S.R. 2007-2013 della Regione Sardegna Utilizzo

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 23 luglio 2013, n. 1407

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 23 luglio 2013, n. 1407 27945 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 23 luglio 2013, n. 1407 Legge regionale n.14 del 18/12/1991 - Riconoscimento regionale della FIDAS Associazione Dauna Donatori Volontari Sangue - Riapprovazione

Dettagli

AOOUSPLT Latina, 18 settembre 2013 Prot. n. 10086 Allegati n. Rif. Prot. n. Modalità di spedizione Posta elettronica

AOOUSPLT Latina, 18 settembre 2013 Prot. n. 10086 Allegati n. Rif. Prot. n. Modalità di spedizione Posta elettronica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio UFFICIO XII Ambito territoriale per la provincia di Latina UFFICIO PENSIONI Via Legnano 34-04100 Latina

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO POLI TICHE GIOVANILI E CITTADINANZA SOCIALE 13 ottobre 2014, n. 127. sociale;

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO POLI TICHE GIOVANILI E CITTADINANZA SOCIALE 13 ottobre 2014, n. 127. sociale; 41185 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO POLI TICHE GIOVANILI E CITTADINANZA SOCIALE 13 ottobre 2014, n. 127 Servizio Civile Nazionale Valutazione progetti S.C.N. per il programma Garanzia Giovani presentati

Dettagli

COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES. Verbale di deliberazione N. 13. del Comitato Esecutivo della Comunità della Val di Non

COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES. Verbale di deliberazione N. 13. del Comitato Esecutivo della Comunità della Val di Non COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES Verbale di deliberazione N. 13 del Comitato Esecutivo della Comunità della Val di Non OGGETTO: Adozione del Manuale di conservazione della Comunità della Val

Dettagli

REGIONE PIEMONTE BU19 08/05/2014

REGIONE PIEMONTE BU19 08/05/2014 REGIONE PIEMONTE BU19 08/05/2014 Codice DB0803 D.D. 27 marzo 2014, n. 119 Cooperativa "Soc. Cooperativa Mutuo Soccorso Vigili del Fuoco" autorizzazione alla cessione in proprieta' ai soci assegnatari del

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 20 febbraio

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 20 febbraio 9458 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 20 febbraio 2015, n. 229 PO FESR 2007 2013. Asse I Linea di Intervento: 6.1 Azione 6.1.1 Avviso D.D. n. 590 del 26.11.2008, pubblicato sul BURP n. 191 del 10.12.2008.

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore ANCILLI STEFANO. Responsabile del procedimento ANCILLI STEFANO. Responsabile dell' Area L. CASTO

DETERMINAZIONE. Estensore ANCILLI STEFANO. Responsabile del procedimento ANCILLI STEFANO. Responsabile dell' Area L. CASTO REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: AGENZIA REGIONALE DI PROTEZIONE CIVILE FORMAZIONE DETERMINAZIONE N. G07062 del 09/06/2015 Proposta n. 8269 del 25/05/2015 Oggetto: Individuazione dei criteri e

Dettagli

Economia Ittica e Programmazione Venatoria

Economia Ittica e Programmazione Venatoria Determinazione DH8/37 del 23/11/2009. DIREZIONE Agricoltura, Foreste e Sviluppo Rurale, Alimentazione, Caccia e Pesca, Emigrazione SERVIZIO Economia Ittica e Programmazione Venatoria UFFICIO Programmazione

Dettagli

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE POLIT. PER IL LAV. E SIST.PER L'ORIENT. E LA FORM. ATTUAZIONE INTERVENTI FSE E CAPITALE UMANO

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE POLIT. PER IL LAV. E SIST.PER L'ORIENT. E LA FORM. ATTUAZIONE INTERVENTI FSE E CAPITALE UMANO REGIONE LAZIO Dipartimento: Direzione Regionale: Area: DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE POLIT. PER IL LAV. E SIST.PER L'ORIENT. E LA FORM. ATTUAZIONE INTERVENTI FSE E CAPITALE UMANO DETERMINAZIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore LONGO ANNARITA. Responsabile del procedimento GUGLIELMO ARCÀ. Responsabile dell' Area G. ARCA'

DETERMINAZIONE. Estensore LONGO ANNARITA. Responsabile del procedimento GUGLIELMO ARCÀ. Responsabile dell' Area G. ARCA' REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: TERRITORIO, URBANISTICA, MOBILITA E RIFIUTI CICLO INTEGRATO DEI RIFIUTI DETERMINAZIONE N. G07708 del 27/05/2014 Proposta n. 8391 del 12/05/2014 Oggetto: Ecotherm

Dettagli

COMUNE DI ARICCIA ORDINANZE PROVINCIA DI ROMA. Ordinanza n 28 del 01/03/2012

COMUNE DI ARICCIA ORDINANZE PROVINCIA DI ROMA. Ordinanza n 28 del 01/03/2012 COMUNE DI ARICCIA PROVINCIA DI ROMA ORDINANZE Ordinanza n 28 del 01/03/2012 OGGETTO: RIMOZIONE E SMALTIMENTO RIFIUTI ABBANDONATI-BONIFICA MATERIALI IN ETERNIT relazione di servizio dell Ufficio Ambiente

Dettagli

REGIONE CALABRIA DECRETO DEL COMMISSARIO AD ACTA

REGIONE CALABRIA DECRETO DEL COMMISSARIO AD ACTA REGIONE CALABRIA DECRETO DEL COMMISSARIO AD ACTA (per l'attuazione del piano di rientro dai disavanzi del SSR Calabrese, secondo i Programmi operativi di cui all' articolo 2, comma 88, della legge 30 dicembre

Dettagli

DELIBERAZIONE N. DEL. Direzione Regionale: FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO Area: PROGRAMM. DELL'OFF. D'ISTRUZ. E DIR. STUDIO SCOL.

DELIBERAZIONE N. DEL. Direzione Regionale: FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO Area: PROGRAMM. DELL'OFF. D'ISTRUZ. E DIR. STUDIO SCOL. REGIONE LAZIO DELIBERAZIONE N. DEL 290 27/05/2014 GIUNTA REGIONALE PROPOSTA N. 9062 DEL 21/05/2014 STRUTTURA PROPONENTE Direzione Regionale: FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO Area: PROGRAMM.

Dettagli

Parco Regionale del Matese

Parco Regionale del Matese Provvedimento Presidenziale n. 29 del 6 febbraio 2015 OGGETTO: Avvio delle procedure per la nomina della Giunta dell'ente Parco L anno duemilaquindici, il giorno 6 del mese di febbraio, alle ore dodici,

Dettagli

VAL. IMPATTO AMBIENT. E VAL. AMBIENT. STRATEGICA DETERMINAZIONE

VAL. IMPATTO AMBIENT. E VAL. AMBIENT. STRATEGICA DETERMINAZIONE REGIONE LAZIO Dipartimento: Direzione Regionale: Area: DIPARTIMENTO ISTITUZIONALE E TERRITORIO AMBIENTE VAL. IMPATTO AMBIENT. E VAL. AMBIENT. STRATEGICA DETERMINAZIONE N. A13147 del 21/12/2012 Proposta

Dettagli

PARTE SECONDA. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 27 luglio 2015, n.1515. di un programma di recupero e razionalizzazione

PARTE SECONDA. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 27 luglio 2015, n.1515. di un programma di recupero e razionalizzazione 32941 PARTE SECONDA Deliberazioni del Consiglio e della Giunta DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 27 luglio 2015, n.1515 Programma di recupero e razionalizzazione degli immobili e degli alloggi di edilizia

Dettagli

Art. 82 L.R. 8/02 FONDO DI ROTAZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI PROGRAMMI PLURIENNALI DI EDILIZIA RESIDENZIALE AGEVOLATA

Art. 82 L.R. 8/02 FONDO DI ROTAZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI PROGRAMMI PLURIENNALI DI EDILIZIA RESIDENZIALE AGEVOLATA Art. 82 L.R. 8/02 FONDO DI ROTAZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI PROGRAMMI PLURIENNALI DI EDILIZIA RESIDENZIALE AGEVOLATA CONVENZIONE CON ISTITUTI DI CREDITO Tra: Sviluppo Lazio S.p.A. (di seguito Sviluppo

Dettagli

2. La Regione, altresì, riconosce e valorizza il ruolo di rilevanza sociale delle associazioni regionali di tutela delle categorie dei disabili.

2. La Regione, altresì, riconosce e valorizza il ruolo di rilevanza sociale delle associazioni regionali di tutela delle categorie dei disabili. L.R. 21 luglio 2003, n. 19 (1). Norme per il diritto al lavoro delle persone disabili. Modifiche all'articolo 28 della legge regionale 7 agosto 1998, n. 38 (Organizzazione delle funzioni regionali e locali

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 181 della Giunta Comunale. OGGETTO: Ripartizione dei proventi dei diritti di segreteria per il 2 trimestre 2015.

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 181 della Giunta Comunale. OGGETTO: Ripartizione dei proventi dei diritti di segreteria per il 2 trimestre 2015. COMUNE DI FOLGARIA Provincia di Trento Via Roma, 60 - C.A.P. 38064 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it PEC: comune@pec.comune.folgaria.tn.it

Dettagli

Servizio del Personale

Servizio del Personale Servizio del Personale Progetto Il Movimento è Vita-Interventi per l incremento dell attività fisica nella popolazione prediabetica sovrappeso e obesa INTERPELLO finalizzato all utilizzo temporaneo presso

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 28 DEL 20-07-2001 REGIONE BASILICATA

LEGGE REGIONALE N. 28 DEL 20-07-2001 REGIONE BASILICATA LEGGE REGIONALE N. 28 DEL 20-07-2001 REGIONE BASILICATA "PROMOZIONE DELL'ACCESSO AL LAVORO DELLE PERSONE DISABILI". Fonte: BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE BASILICATA N. 49 del 24 luglio 2001 IL CONSIGLIO

Dettagli

REGIONE LAZIO GIUNTA REGIONALE STRUTTURA PROPONENTE. OGGETTO: Schema di deliberazione concernente: ASSESSORATO PROPONENTE DI CONCERTO

REGIONE LAZIO GIUNTA REGIONALE STRUTTURA PROPONENTE. OGGETTO: Schema di deliberazione concernente: ASSESSORATO PROPONENTE DI CONCERTO REGIONE LAZIO DELIBERAZIONE N. DEL 646 23/11/2015 GIUNTA REGIONALE PROPOSTA N. 18299 DEL 23/11/2015 STRUTTURA PROPONENTE Direzione Regionale: Area: BILANCIO PROGRAM. ECONOMICA, BILANCIO, DEMANIO E PATRIMONIO

Dettagli

DETERMINAZIONE N. G10565 DEL 04 SETTEMBRE 2015

DETERMINAZIONE N. G10565 DEL 04 SETTEMBRE 2015 DETERMINAZIONE N. G10565 DEL 04 SETTEMBRE 2015 OGGETTO: Decreto Legislativo 27 maggio 1999 n. 165 - Decreto Ministeriale 27 marzo 2008 e D.G.R. 17 ottobre 2008 n. 725. Autorizzazione all attività di Centro

Dettagli

Comunità Rotaliana - Königsberg

Comunità Rotaliana - Königsberg Comunità Rotaliana - Königsberg (Provincia di Trento) VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 115 dell Organo esecutivo della Comunità OGGETTO: Articolo 2 della Legge provinciale 15.05.2013, n. 9 Misure per l incentivazione

Dettagli

PRECISAZIONI IN MATERIA DI ACCREDITAMENTO ISTITUZIONALE DEGLI STABILIMENTI TERMALI AI SENSI DELL'ART. 1, COMMA 796, LETTERA T) LEGGE N. 296/2006.

PRECISAZIONI IN MATERIA DI ACCREDITAMENTO ISTITUZIONALE DEGLI STABILIMENTI TERMALI AI SENSI DELL'ART. 1, COMMA 796, LETTERA T) LEGGE N. 296/2006. Progr.Num. 1110/2014 GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Questo giorno lunedì 14 del mese di luglio dell' anno 2014 si è riunita nella residenza di la Giunta regionale con l'intervento dei Signori: via

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E D E L D I R I G E N T E

D E T E R M I N A Z I O N E D E L D I R I G E N T E D E T E R M I N A Z I O N E D E L D I R I G E N T E Del 16/07/2015 n. 311 IV SETTORE FORMAZIONE RENDICONTAZIONE LAVORO Area Formazione professionale, Borse Lavoro, Sostegno Impresa OGGETTO: FORMAZIONE

Dettagli

VAL. IMPATTO AMBIENT. E VAL. AMBIENT. STRATEGICA DETERMINAZIONE

VAL. IMPATTO AMBIENT. E VAL. AMBIENT. STRATEGICA DETERMINAZIONE REGIONE LAZIO Dipartimento: Direzione Regionale: Area: DIPARTIMENTO ISTITUZIONALE E TERRITORIO Infrastrutture, ambiente e politiche abitative VAL. IMPATTO AMBIENT. E VAL. AMBIENT. STRATEGICA DETERMINAZIONE

Dettagli

POLITICHE SOCIALI, AUTONOMIE, SICUREZZA E SPORT DETERMINAZIONE. Estensore RUSSO MARIA TERESA. Responsabile del procedimento RUSSO MARIA TERESA

POLITICHE SOCIALI, AUTONOMIE, SICUREZZA E SPORT DETERMINAZIONE. Estensore RUSSO MARIA TERESA. Responsabile del procedimento RUSSO MARIA TERESA REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: POLITICHE SOCIALI, AUTONOMIE, SICUREZZA E SPORT IMPRESA SOCIALE E SERVIZIO CIVILE DETERMINAZIONE N. G03629 del 30/03/2015 Proposta n. 4807 del 30/03/2015 Oggetto:

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA CURRICULUM VITAE

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA CURRICULUM VITAE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome ADRIANO MANDATO Indirizzo CENTRO DIREZIONALE ISOLA C5 NAPOLI Telefono +39 081 7968597 E-mail adriano.mandato@regione.campania.it Nazionalità italiana Data di

Dettagli

PUBBLICATA ALL'ALBO ON-LINE IL

PUBBLICATA ALL'ALBO ON-LINE IL Deliberazione n. Farmacia Sede n. 02 del Comune di Lissone: autorizzazione al trasferimento di Titolarità dalla "Farmacia Pozzi" del Dott. Brambilla Giuseppe, impresa individuale, alla Società "Farmacia

Dettagli

REGIONE CALABRIA DECRETO DEL COMMISSARIO AD ACTA

REGIONE CALABRIA DECRETO DEL COMMISSARIO AD ACTA REGIONE CALABRIA DECRETO DEL COMMISSARIO AD ACTA (per l'attuazione del piano di rientro dai disavanzi del SSR Calabrese, secondo i Programmi operativi di cui all' articolo 2, comma 88, della legge 30 dicembre

Dettagli