Strumenti d incasso elettronici:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Strumenti d incasso elettronici:"

Transcript

1 Sistemi di pagamento Strumenti d incasso elettronici: Riscossione crediti rapida, sicura e conveniente con accredito automatico sul conto corrente.

2

3 Riscossione elettronica dei crediti: con gli strumenti di incasso elettronici e web Controllare i pagamenti in entrata, ricordare ai clienti le scadenze di pagamento un impegno che comporta perdite di tempo e costi onerosi. Come titolare di azienda, hai a disposizione un modo sostanzialmente più semplice, rapido e vantaggioso per riscuotere i tuoi crediti: con gli strumenti di incasso elettronici studiati su misura per le esigenze individuali e il nostro sistema di internet banking web dedicato alle aziende. Beneficiario Debitore Importo in euro riscossione elettronica del credito e accredito sul conto del beneficiario Presupposti Strumento di incasso elettronico web ad es. R.I.D., Ri.Ba, M.Av., addebito diretto SEPA, Freccia I crediti vengono riscossi dal beneficiario mediante un sistema di incasso elettronico e accreditati sul suo conto. L accesso allo strumento di incasso elettronico avviene mediante web, il servizio on line di Banca Popolare Volksbank. web è un servizio on line che Banca Popolare Volksbank mette a disposizione delle aziende. Le operazioni bancarie possono essere effettuate on line: l utente opera comodamente presso il proprio domicilio risparmiando tempo, denaro ed energie. 3

4 Panoramica Gli strumenti di incasso elettronici Gli strumenti di incasso elettronici consentono la riscossione in forma elettronica dei crediti verso clienti o debitori e l accredito degli importi avviene in modo automatico sul conto corrente. Per ottenere il servizio, è sufficiente attivare lo strumento di incasso elettronico più idoneo via web, il nostro sistema di internet banking, e comunicare tutti i dati necessari. Al resto ci pensiamo noi. Sembra facile? Infatti lo è. I vantaggi in sintesi Evitare le forme di pagamento più onerose in termini di impegno e gestione (contanti, assegni, ecc.) Gestione della liquidità ottimizzata Efficienza, semplicità e convenienza delle operazioni di incasso Gli strumenti di pagamento sono noti e vengono utilizzati su tutto il territorio nazionale e nell area economica europea Garanzia di elevati standard di qualità e sicurezza Lo scambio dei dati tra il beneficiario del pagamento e la Banca Popolare Volksbank può avvenire comodamente mediante il nostro sistema di internet banking web» La scelta dello strumento di incasso spetta a te, in quanto beneficiario del pagamento Il trasferimento dei dati al debitore avviene in modo rapido e sicuro, così come la rendicontazione degli eventuali esiti di impagato. Il beneficiario può accedere anticipatamente ai crediti in sospeso richiedendo alla sua filiale un anticipo sull importo corrispondente (un «acconto»). I diversi tipi di strumenti di incasso elettronici Validi in Italia e a livello internazionale Addebito diretto SEPA: riscossione elettronica dei crediti in virtù di un autorizzazione di addebito rilasciata dal debitore utilizzabile nell intera area economica SEPA (vedasi pagina 14) POS: Point of Sale accredito elettronico all atto del pagamento con bancomat o carta di credito Validi esclusivamente in Italia Autorizzazione di addebito R.I.D.: riscossione elettronica dei crediti in virtù di un autorizzazione di addebito rilasciata dal debitore Ricevuta bancaria Ri.Ba.: riscossione elettronica dei crediti previo invio di un avviso di scadenza da parte della banca del beneficiario Il pagamento è effettuabile solamente entro la scadenza Avviso di pagamento M.Av. con avviso di scadenza: riscossione elettronica dei crediti previo invio di un avviso di scadenza da parte della banca del beneficiario Il pagamento è possibile anche dopo la data di scadenza Bollettino bancario «freccia»: il beneficiario gestisce autonomamente il suo sistema di incasso (stampa e recapito dell avviso di pagamento) Requisiti tecnici e attivazione web, il nostro servizio di internet banking dedicato alle aziende, consente l accesso agli strumenti di incasso elettronici. La gestione del POS avviene invece per mezzo di un apposito apparecchio messo a disposizione da Banca Popolare Volksbank. Per l attivazione o la richiesta di un terminale POS è possibile rivolgersi in qualsiasi momento alla propria filiale. 4

5 Panoramica web, il servizio di internet banking per l impresa Con web ti offriamo un servizio on line per eseguire le operazioni bancarie della tua azienda, in grado di assicurarti non solo un risparmio in termini di tempo, denaro ed energie ma anche un surplus di autonomia: lo strumento ideale per gestire le esigenze aziendali! I vantaggi in sintesi Esecuzione di operazioni bancarie indipendentemente dagli orari di apertura al pubblico dei nostri sportelli Accesso ai conti correnti da tutto il mondo, ovunque ti trovi: in azienda, a casa o in viaggio Esportazione e importazione di tutti i movimenti dei conti correnti e della rendicontazione direttamente nel proprio programma di contabilità; interfacce di contabilità finanziaria di semplice installazione Possibilità di amministrare anche i conti correnti intrattenuti presso altre banche Convenienza delle prenotazioni on line. Le funzionalità e i servizi in dettaglio Richieste di informazioni Saldo e movimenti dei conti correnti intrattenuti presso Banca Popolare Volksbank in tempo reale Accesso a tutti i conti intrattenuti presso altre banche su territorio nazionale Visualizzazione degli esiti di impagato Avvisi di scadenza Stato dei bollettini bancari «freccia» emessi e pagati Operazioni eseguibili Utilizzo di strumenti di incasso elettronici come Ri.Ba, R.I.D., M.Av., addebiti diretti SEPA (SDD) Attivazione e trasmissione di autorizzazioni di addebito R.I.D. alle banche dei debitori Pagamento e stampa dei bollettini bancari «freccia» Pagamento di incassi Ri.Ba. Effettuazione di bonifici sia nazionali che esteri Effettuazione di giroconti (da conto a conto - anche da conti presso altre banche) Pagamento degli stipendi Pagamento delle imposte (F24 - delega unificata) anche il bollo auto Trasmissione di documenti con firma digitale Stampa dei documenti di Banca Popolare Volksbank Stampa degli ordini di pagamento elettronici trasmessi al cliente in formato cartaceo (ad es. avvisi di pagamento). Requisiti tecnici e attivazione web non richiede l installazione di alcun programma in quanto l accesso avviene attraverso il browser, come una qualsiasi pagina internet. Tutto ciò che ti occorre è un computer (PC o MAC) con connessione internet. L accesso a web può essere richiesto in qualsiasi momento alla propria filiale di Banca Popolare Volksbank. 5

6 6

7 Strumenti d incasso: la scelta giusta Scelgli lo strumento d incasso che meglio risponde alle tue esigenze: a questo scopo è essenziale tenere in considerazione i tuoi requisiti e le caratteristiche del tuo cliente. Ti invitiamo quindi a rispondere alle seguenti domande: Quali caratteristiche del tuo cliente occorre tenere in considerazione? Cosa ti semplifica la riscossione del credito? Quali requisiti ti aspetti da uno strumento di incasso? 7

8 Prevedi incassi periodici a carico di uno stresso debitore? Cerchi un sistema d incasso sicuro e puntuale? Ti occorre una rapida notifica dei pagamenti effettuati o non effettuati? Il pagamento deve avvenire presso una determinata banca e con avviso di scadenza? Pensi di ottenere dal tuo cliente un autorizzazione di addebito? Ricevuta bancaria Ri.Ba. Il tuo cliente è in Italia? Il tuo cliente si trova in Italia o nell area SEPA*? Addebito diretto R.I.D. Addebito diretto SEPA * «Single Euro Payments Area» (SEPA): ne fanno parte complessivamente 32 paesi: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Danimarca, Germania, Estonia, Finlandia, Francia, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Islanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Monaco, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Svezia, Svizzera, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Repubblica Ceca, Ungheria (aggiornato a giugno 2010). 8

9 Ti capita solo sporadicamente di riscuotere crediti dal tuo cliente, di cui non conosci le coordinate bancarie? Intendi richiedere l emissione di un avviso di pagamento tramite la banca? Intendi provvedere tu stesso all emissione di un avviso di pagamento Avviso di pagamento M.Av. con avviso di scadenza Bollettino bancario «freccia» All atto dell acquisto dei beni o dell erogazione dei servizi, il tuo cliente si trova fisicamente presso l esercizio o l azienda? Desideri gestire la tua attività in tutta sicurezza e ridurre al minimo il flusso di contanti in cassa accettando dai tuoi clienti (sia nazionali sia esteri) il pagamento senza contanti con bancomat o carta di credito? POS (Point of Sale) Segue, nelle prossime pagine, una descrizione dettagliata dei singoli strumenti di incasso. Ovviamente rimaniamo a tua completa disposizione per consulenze o informazioni aggiuntive. 9

10 L addebito diretto R.I.D. Il procedimento di incasso elettronico R.I.D. si applica esclusivamente in Italia e presuppone l emissione di un ordine d incasso per pagamenti con cadenza periodica (di entità costante o variabile) verso il cliente debitore, il quale rilascia in via preventiva un autorizzazione di addebito. La procedura in dettaglio Presupposti: Il richiedente (beneficiario) ottiene da Banca Popolare Volksbank un codice identificativo, il codice SIA. Questo numero consente l identificazione nel sistema bancario internazionale e abilita alla riscossione di tutti i crediti futuri mediante procedimento d incasso R.I.D. Il beneficiario intrattiene presso Banca Popolare Volksbank un cosiddetto «conto portafoglio», mediante il quale saranno eseguiti gli addebiti R.I.D. Il debitore sottoscrive in via preventiva un autorizzazione di addebito per l addebito sul suo conto, valida fino a revoca. Il documento viene conservato dal beneficiario o dalla banca del debitore. Mediante il servizio web» di Banca Popolare Volksbank, il beneficiario trasmette alla banca del debitore tutti i dati necessari per la registrazione dell autorizzazione di addebito. Viene eseguito l allineamento elettronico archivi (AEA). La banca del debitore conferma (o rifiuta) l autorizzazione di addebito. La prassi: Ogni volta che l azienda (beneficiario) emette una fattura o deve riscuotere un credito dal suo cliente, provvede all inoltro dei dati per l addebito dell importo sul suo «conto portafoglio» tramite il servizio web». Banca Popolare Volksbank inoltra tempestivamente questi dati alla banca del debitore. L addebito sul conto del debitore avviene alla scadenza; l accredito sul conto del beneficiario viene eseguito il giorno stesso. I vantaggi Uno strumento di incasso sicuro, armonizzato, utilizzabile su tutto il territorio nazionale per la riscossione dei crediti soprattutto verso i clienti abituali. Elevata probabilità di incasso del pagamento, in quanto il debitore autorizza preventivamente l addebito del suo conto. Dietro indicazione dell IBAN e di un codice cliente univoco, avviene l allineamento elettronico archivi, che elimina il rischio di disguidi e ritardi. Incasso alla scadenza. Il beneficiario riceve una notifica degli eventuali esiti di impagato (entro 8 settimane). È possibile richiedere alla filiale di Banca Popolare Volksbank presso la quale è intrattenuto il conto un acconto sull importo del credito. Diverse tipologie Si distinguono due tipi di procedure di incasso RID: R.I.D. O (ordinario): procedura standard per clienti privati (debitore consumatore) e aziende (debitore non consumatore). RID V (veloce): solo per aziende (debitore non consumatore) incasso con tempi rapidi di elaborazione e di risposta 10

11 L allineamento elettronico archivi (AEA) per l autorizzazione di addebito R.I.D. R.I.D. Custodia dell autorizzazione di addebito R.I.D. Beneficiario 1 Autorizzazione di addebito R.I.D. Debitore 2 Richiesta di attivazione del R.I.D. 5 Attivazione R.I.D. confermata (respinta) 3 Flusso dati apertura R.I.D. Banca del beneficiario Banca del debitore 4 Flusso dati conferma R.I.D. Alternativa: Il debitore può anche rilasciare direttamente alla sua banca l autorizzazione di addebito R.I.D. In questo caso la banca del debitore provvederà al trasferimento in formato elettronico dei dati necessari per l apertura del R.I.D. a favore del beneficiario tramite la banca di quest ultimo. L autorizzazione di addebito R.I.D. viene custodita dalla banca del debitore. 11

12 Note Il beneficiario o la banca del debitore sono tenuti a conservare l autorizzazione di addebito sottoscritta in conformità con le disposizioni di legge vigenti nonché ad esibirla su richiesta. L autorizzazione di addebito verso il beneficiario può essere revocata dal debitore o dalla sua banca in qualsiasi momento. In generale l autorizzazione ha validità illimitata fino alla revoca da parte del debitore. Se tuttavia il beneficiario non esegue (altre) presentazioni per 24 mesi dalla scadenza dell ultima presentazione, la banca del debitore si riserva la facoltà di annullare il contratto. PLUS FULL TOP DESCRIZIONE R.I.D. O R.I.D.-V Termine di presentazione per il beneficiario minimo 5 giorni lavorativi prima della scadenza se la banca del debitore è Banca Popolare Volksbank; minimo 9 giorni lavorativi prima della scadenza se la banca del debitore è un altra banca mminimo 4 giorni lavorativi prima della scadenza se la banca del debitore è Banca Popolare Volksbank; minimo 6 giorni lavorativi prima della scadenza se la banca del debitore è un altra banca Accredito sul conto del beneficiario alla data di scadenza alla data di scadenza Diritto di rimborso per il debitore entro i termini stabiliti conformemente all autorizzazione di addebito* oppure 13 mesi dopo l addebito in caso di mancanza o revoca dell autorizzazione di addebito max. entro la data di scadenza oppure 13 mesi dopo l addebito in caso di mancanza o revoca dell autorizzazione di addebito Storno da parte della banca del debitore 2 giorni lavorativi dopo la scadenza 1 giorno lavorativo dopo la scadenza * Privati (debitore consumatore): entro 8 settimane dall addebito ovvero se l importo degli addebiti diretti è specificato nell autorizzazione di addebito R.I.D. (importo fisso), non sussiste la condizione per il diritto di rimborso dell addebito. Aziende (debitore non consumatore): entro 8 settimane dall addebito ovvero entro 5 giorni lavorativi dalla data di scadenza ovvero entro la data di scadenza ovvero se l importo degli addebiti diretti è specificato nell autorizzazione di addebito R.I.D. (importo fisso), non sussiste la condizione per il diritto di rimborso dell addebito ovvero non sussiste la condizione per il diritto di rimborso e revoca se il debitore vi rinuncia secondo quanto stabilito dall autorizzazione di addebito R.I.D. 12

13 Lo strumento di incasso R.I.D. R.I.D. Beni o servizi Beneficiario 1 Fattura o avviso di scadenza con notifica di addebito Debitore 2 Presentazione addebito diretto R.I.D. x giorni prima della scadenza 5 Comunicazione di un eventuale scrittura di storno 3 Addebito flusso dati 6 Estratto conto Banca del beneficiario Accredito sul conto del beneficiario 4 Flusso di denaro alla scadenza Addebito sul conto del debitore Banca del debitore 13

14 Addebito diretto SEPA lo strumento d incasso transfrontaliero L addebito diretto SEPA è uno strumento di incasso che presuppone la sottoscrizione di un mandato di addebito da parte del debitore su iniziativa del beneficiario. Se finora l incasso degli importi in scadenza mediante addebito diretto era possibile solo in Italia tramite R.I.D., l addebito diretto SEPA (SEPA Direct Debit, SDD) consente ora anche incassi transfrontalieri. Ciò è possibile nell «area unica dei pagamenti in Euro», denominata «Single Euro Payments Area», in breve SEPA. Ne fanno parte complessivamente 32 paesi: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Danimarca, Germania, Estonia, Finlandia, Francia, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Islanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Monaco, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Svezia, Svizzera, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Repubblica Ceca, Ungheria (giugno 2010). La procedura in dettaglio I presupposti: Il beneficiario richiede a Banca Popolare Volksbank un «codice identificativo», che lo identifica quale presentatore di addebiti diretti nel sistema bancario internazionale. Il beneficiario intrattiene presso Banca Popolare Volksbank un cosiddetto «conto portafoglio», mediante il quale saranno presentati gli addebiti diretti SEPA. Il debitore sottoscrive un mandato di addebito diretto. Questo autorizza il suo creditore a presentare incassi mediante addebito diretto e autorizza la banca ad accettare gli addebiti presentati da quest ultimo. Il mandato di addebito diretto viene conservato dal creditore ed è valido fino a revoca (o anche solo per un unico pagamento). La prassi: Se il creditore ha un importo da riscuotere, lo comunica al debitore come minimo 14 giorni prima dell incasso, salvo quanto diversamente stabilito. Il beneficiario può fornire questa comunicazione anche in fattura. Il creditore inoltra l addebito diretto in formato elettronico sul suo conto portafoglio attraverso web, comunicando tutti i dati necessari per l addebito, compreso il corrispondente numero di mandato (autorizzazione di addebito). Banca Popolare Volksbank inoltra i dati tempestivamente alla banca del debitore. Alla scadenza, l importo verrà addebitato sul conto del debitore e accreditato sul conto del creditore. I vantaggi Validità in tutta Europa (paesi aderenti all area economica SEPA). Ottimizzazione del cash management: viene meno la necessità di intrattenere conti all estero > centralizzazione della liquidità. Utilizzo di un codice identificativo valido in tutta l area economica SEPA. Utilizzo di standard tecnici armonizzati. Incasso alla scadenza. Nessun limite di importo. Utilizzo di IBAN e BIC per evitare disguidi e ritardi. Codice identificativo univoco per ciascun mandato di addebito diretto (autorizzazione di addebito). 14

15 Strumento di incasso: addebito diretto SEPA Custodia del mandato di addebito diretto Beneficiario Beni o servizi 1 Mandato di addebito (autorizzazione di addebito) 2 Fattura o avviso di scadenza con notifica di addebito Debitore Addebito diretto SEPA 3 Presentazione addebito diretto x giorni prima della scadenza 6 Comunicazione di un eventuale scrittura di storno 4 Addebito diretto flusso di dati 7 Estratto conto Banca del beneficiario Accredito sul conto del beneficiario 5 Addebito sul conto del debitore Banca del debitore Flusso di denaro alla scadenza 15

16 Le diverse tipologie Vi sono tre diversi tipi di procedure di addebito diretto SEPA: CORE (standard): i creditori sono prevalentemente soggetti privati, ma anche aziende. B2B: i creditori sono esclusivamente aziende. Fixed Amount: per l incasso di importi di credito fissi (introdotto a novembre 2010). Note Il beneficiario del pagamento è tenuto a conservare il mandato di addebito sottoscritto secondo le disposizioni di legge vigenti e ad esibirlo su richiesta. Il mandato rilasciato al creditore può essere revocato in qualsiasi momento da parte del debitore. In generale il mandato di addebito diretto SEPA ha validità illimitata fino alla revoca da parte del debitore. Se tuttavia il beneficiario non effettua presentazioni per 36 mesi, il mandato decade. La forma del mandato non è predefinita, lo è invece il suo contenuto. e-mandate: Anche per i mandati di addebito diretto SEPA è previsto l allineamento elettronico degli archivi, come nel caso delle autorizzazioni di addebito RID. Ulteriori informazioni e dettagli disponibili da novembre

17 PLUS FULL TOP DESCRIZIONE CORE B2B Termine di presentazione minimo 5 giorni lav. prima della scadenza minimo 5 giorni lav. prima della scadenza per il beneficiario Verifica del mandato Accredito sul conto del beneficiario Diritto di rimborso per il debitore nessuna alla data di scadenza entro 8 settimane dall addebito oppure 13 mesi dall addebito in caso di mancanza o revoca del mandato (addebito diretto non autorizzato) da parte della banca del debitore (il debitore comunica alla sua banca i dati del mandato di addebito diretto) alla data di scadenza non previsto, in quanto il mandato è soggetto a verifica da parte della banca tuttavia il debitore gode del diritto di revoca fino al giorno precedente la scadenza dell addebito diretto Addebito diretto SEPA Storno da parte della banca 5 giorni lav. dopo la scadenza 2 giorni lav. dopo la scadenza del debitore Per l addebito «Fixed Amount» si applica presumibilmente lo stesso regolamento valido per l addebito «Core». Tuttavia non trova applicazione il diritto di rimborso «entro 8 settimane dall addebito». 17

18 La ricevuta bancaria Ri.Ba. Il servizio RiBa consente la riscossione elettronica dei crediti presso tutte le banche italiane. Il debitore non è tenuto a sottoscrivere alcuna autorizzazione di addebito in via preventiva. La procedura in dettaglio Il beneficiario trasmette a Banca Popolare Volksbank l ordine di incasso, indicando attraverso web» tutti i dati necessari relativi al debitore. Banca Popolare Volksbank inoltra l ordine di incasso alla filiale della banca del debitore, il quale riceve dalla sua banca un avviso di scadenza del pagamento. A seguito di questo avviso di scadenza, ha luogo il pagamento. Il debitore riceve dalla sua banca una quietanza a conferma dell avvenuto pagamento. I pagamenti in entrata vengono accreditati sul conto corrente del beneficiario che riceve un resoconto degli incassi avvenuti. I vantaggi Uno strumento di pagamento sicuro e consolidato, che può essere utilizzato per la riscossione dei crediti su tutto il territorio nazionale. Il recapito al debitore dell avviso di pagamento è a carico di Banca Popolare Volksbank o della banca del debitore stesso. L incasso avviene alla scadenza. Il beneficiario riceve immediata comunicazione sull esito degli incassi Ri.Ba. È possibile richiedere un acconto sul credito alla filiale di Banca Popolare Volksbank presso la quale si intrattiene il conto. PLUS FULL TOP DESCRIZIONE Ri.Ba. Termine di presentazione per il beneficiario 6 giorni lav. prima della scadenza se la banca del debitore è Banca Popolare Volksbank oppure 10 giorni lav. prima della scadenza se la banca del debitore è un altra banca Accredito sul conto del beneficiario alla data di scadenza se il debitore intrattiene il conto presso la Banca Popolare Volksbank oppure il giorno lav. successivo se il debitore intrattiene il conto presso un altra banca Storno da parte della banca del debitore (notifica di impagato) alla data di scadenza se il debitore intrattiene il conto presso la Banca Popolare Volksbank oppure il giorno lav. successivo se il debitore intrattiene il conto presso un altra banca 18

19 Lo strumento d incasso Ri.Ba. Beni o servizi Beneficiario 1 accordo verbale sulla modalità di pagamento Debitore 2 Addebito dell importo 6 Notifica di eventuali esiti di impagato 3 Trasmissione della ricevuta bancaria (in formato elettronico o cartaceo) 4 Ordine di pagamento Ri. Ba. Banca del beneficiario Accredito sul conto del beneficiario 5 Flusso di denaro alla scadenza Addebito sul conto del debitore Banca del debitore 19

20 L avviso di pagamento M.Av. con avviso di scadenza Il M.Av. consente la riscossione elettronica dei crediti su territorio nazionale tramite invio di un avviso di scadenza da parte della banca del creditore. I pagamenti sono possibili anche dopo la data di scadenza. La procedura in dettaglio Tramite il creditore trasmette a Banca Popolare Volksbank i dati necessari per la stampa degli avvisi di pagamento. Gli avvisi di pagamento MAV vengono quindi stampati da Banca Popolare Volksbank e trasmessi al debitore. Il debitore può effettuare il pagamento presso qualsiasi banca su territorio nazionale; a conferma dell avvenuto pagamento, gli verrà consegnato un tagliando staccato dall avviso di pagamento M.Av. Gli importi vengono accreditati automaticamente sul conto corrente del beneficiario. Il beneficiario riceve un resoconto quotidiano dei pagamenti in entrata. I vantaggi Utilizzabile su tutto il territorio nazionale e particolarmente idoneo per la riscossione di crediti di piccolo importo. Coordinate bancarie del debitore: non richieste. La stampa degli avvisi di pagamento e l invio al debitore sono a cura di Banca Popolare Volksbank Il debitore può effettuare il pagamento presso qualsiasi banca, anche dopo la scadenza. Il beneficiario riceve un resoconto giornaliero in formato elettronico sull esito dei pagamenti M.Av. PLUS FULL TOP DESCRIZIONE M.Av. Termine di presentazione per il beneficiario 11 giorni lav. prima della scadenza Accredito sul conto del beneficiario al pagamento Storno da parte della banca del debitore (notifica di impagato) max. 30 giorni lav. dopo la scadenza 20

21 Lo strumento di incasso M.Av. Beni o servizi Beneficiario 1 accordo verbale sulle modalità di pagamento Debitore 2 Incasso dell importo 6 notifica di eventuali esiti di impagato 3 trasmissione dell avviso di pagamento (in formato cartaceo) 4 Pagamento (possibile presso qualsiasi banca) M.Av. Banca del beneficiario Accredito sul conto del beneficiario 5 Flusso di denaro alla scadenza Addebito sul conto del debitore Banca del debitore 21

22 Il bollettino bancario «freccia» Nel servizio di incasso «freccia», che consente la riscossione dei crediti su tutto il territorio nazionale, è il beneficiario a curare autonomamente la gestione del proprio archivio. I pagamenti possono essere effettuati dal debitore anche dopo la data di scadenza. La procedura Tramite web, Banca Popolare Volksbank consente all imprenditore (beneficiario) di predisporre e stampare autonomamente i bollettini bancari «freccia». Il beneficiario invia il bollettino bancario direttamente al suo debitore. Il pagamento può essere effettuato in qualsiasi momento, anche dopo la scadenza, presso una banca a scelta del debitore o via homebanking. L importo viene subito accreditato, in modo automatico, sul conto del beneficiario. I vantaggi Sistema di incasso valido in Italia. Particolarmente idoneo quando sussistono rapporti commerciali sporadici con il debitore e le sue coordinate bancarie non sono conosciute Il bollettino bancario «freccia» garantisce l effettuazione del pagamento sul conto indicato dal beneficiario al momento dell emissione dell avviso di pagamento, riducendo in tal modo il rischio di errori. Il beneficiario può raffrontare i dati inviati con i pagamenti ricevuti: eventuali impagati vengono accertati. Note I bollettini bancari sono configurati in modo omogeneo su tutto il territorio nazionale. PLUS FULL TOP DESCRIZIONE «freccia» Stampa e invio dei bollettini bancari Accredito sul conto del beneficiario autonomamente a cura del beneficiario giornaliero 22

23 Lo strumento d incasso «freccia» Beni o servizi 1 Accordo verbale sulle modalità di pagamento Beneficiario 2 Invio del bollettino bancario «freccia» per posta Debitore 5 Conferma del pagamento 3 Pagamento (possibile presso qualsiasi banca) Banca del beneficiario Accredito sul conto del beneficiario 4 Flusso di denaro alla scadenza Addebito sul conto del debitore Banca del debitore Freccia 23

24 POS Point of Sale: la cassa elettronica POS offre ai clienti italiani e stranieri che acquistano beni o servizi direttamente presso il punto vendita l opportunità di effettuare il pagamento senza contanti. Il saldo della fattura viene effettuato rapidamente e in tutta comodità con carta Bancomat o carta di credito. Per la trasmissione dei dati e l accredito automatico sul conto corrente è impiegato un apparecchio POS di semplice utilizzo. La procedura in dettaglio I presupposti: L esercente (azienda di servizi) è dotato di partita IVA. Tramite Banca Popolare Volksbank, gli viene assegnato un codice per l identificazione all interno del sistema bancario nazionale (il cosiddetto codice SIA) nonché un identificativo del terminale (Terminal-ID). Per l accettazione di carte Bancomat (PagoBancomat) o di marca equivalente, l esercente non necessita di alcuna convenzione o codice d identificazione aggiuntivi. Per l accettazione delle carte di credito (ad es. MasterCard, Visa, Diners, American Express, JCB) o carte di debito (ad es. Maestro, V Pay), l esercente richiede sempre (eventualmente tramite Banca Popolare Volksbank) alle società che gestiscono le carte di credito (CartaSì, Diners, American Express) con le quali desidera lavorare un codice di convenzione. Tramite apposite etichette, l esercente comunica ai suoi clienti quali tipi di carte vengono accettate per i pagamenti. Banca Popolare Volksbank mette a disposizione dell esercente un apparecchio POS e gli fornisce le corrispondenti istruzioni per l uso. La prassi: Il cliente consegna all esercente la carta con la quale desidera pagare. La carta viene inserita nel lettore a chip. Digitazione del codice segreto se richiesto. I dati vengono trasmessi a un centro autorizzante per la relativa verifica. Se la transazione è autorizzata, sulla ricevuta compare un messaggio corrispondente; lo stesso vale in caso di mancata accettazione. Qualora non sia richiesto l inserimento del codice segreto, il titolare della carta è tenuto a firmare la ricevuta. La firma deve corrispondere a quella apposta sul retro della carta rispettivamente su un documento valido. Una copia della ricevuta viene consegnata al cliente. L esercente trattiene l originale della ricevuta come quietanza (non sostituisce lo scontrino di cassa, il cosiddetto scontrino fiscale). L accredito avviene automaticamente sul conto dell esercente. I vantaggi Secondo la convenzione in essere, lo strumento di incasso accetta le carte di clienti italiani e stranieri. Sicurezza e rapidità dei pagamenti in entrata. Minori giacenze di contanti: il rischio di furto si riduce. Nessun rischio di cambio o di banconote false, nessun rischio di assegni non coperti. Minori incombenze amministrative. Resoconto giornaliero dettagliato dei pagamenti in entrata. Tutti i dati relativi alle vendite sono inoltre consultabili tramite il servizio web». Disponibilità diretta dell incasso sul conto corrente. I pagamenti POS sono possibili 24 ore su 24. Aumento del fatturato dovuto agli acquisti impulsivi dei clienti, che possono pagare anche senza contanti. Maggiore competitività. Soluzioni specifiche per settore. 24

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI.

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. BancoPosta www.bancoposta.it numero gratuito: 800 00 33 22 COME CAMBIANO INCASSI E PAGAMENTI CON LA SEPA PER I TITOLARI DI CONTI CORRENTI BANCOPOSTA DEDICATI

Dettagli

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda!

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda! Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA Informati, ti riguarda! 3 La SEPA (Single Euro Payments Area, l Area unica dei pagamenti in euro) include 33 Paesi: 18 Paesi della

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Informazioni su CheBanca! Denominazione Legale: CheBanca! S.p.A. Capitale Sociale: Euro 220.000.000 i.v. Sede Legale: Via Aldo Manuzio, 7-20124 MILANO

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014 INFORMAZIONI SU CREDIVENETO Denominazione e forma giuridica CREDITO COOPERATIVO INTERPROVINCIALE VENETO Società Cooperativa Società Cooperativa per Azioni a Resp. Limitata Sede Legale e amministrativa:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO N. 38/006 Relativo a: Operazioni di pagamento non rientranti in un contratto quadro ai sensi del D.LGS. N.

FOGLIO INFORMATIVO N. 38/006 Relativo a: Operazioni di pagamento non rientranti in un contratto quadro ai sensi del D.LGS. N. INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di BUCCINO Società Cooperativa fondata nel 1982 Sede legale in Buccino, Piazza Mercato Loc. Borgo, cap. 84021 Tel.: 0828-752200 Fax: 0828-952377 [e-mail

Dettagli

Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche

Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche Se la Banca non ci fosse... Come accade per tutte quelle aziende che servono in ogni momento

Dettagli

Come riscuotere elettronicamente i crediti in euro SEPA di base per gli addebiti diretti e SEPA per gli addebiti

Come riscuotere elettronicamente i crediti in euro SEPA di base per gli addebiti diretti e SEPA per gli addebiti Schema SEPA per gli addebiti diretti Beneficiari Come riscuotere elettronicamente i crediti in euro SEPA di base e SEPA per gli addebiti diretti B2B (SEPA Core e B2B Direct Debit) per beneficiari di pagamenti

Dettagli

Package di Conto Corrente Conto Genius First Non Residenti

Package di Conto Corrente Conto Genius First Non Residenti LG00000NEW.bmp Foglio Informativo n. CC90 Aggiornamento n. 035 Data ultimo aggiornamento 01.10.2014 Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari ai sensi degli artt. 115

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

ECC-Net: Travel App2.0

ECC-Net: Travel App2.0 ECC-Net: Travel App2.0 In occasione del 10 anniversario dell ECC- Net, la rete dei centri europei per i consumatori lancia la nuova versione dell ECC- Net Travel App. Quando utilizzare questa applicazione?

Dettagli

Bonifici provenienti dall estero. Il servizio consente di incassare i propri crediti attraverso bonifici provenienti da banca estere.

Bonifici provenienti dall estero. Il servizio consente di incassare i propri crediti attraverso bonifici provenienti da banca estere. 18/05/2009 FOGLIO INFORMATIVO ai sensi della delibera CICR 4.3.2003 e istruzioni di vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Bonifici provenienti dall

Dettagli

Il conto corrente in parole semplici

Il conto corrente in parole semplici LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il conto corrente in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il conto corrente dalla A alla Z conto corrente Il conto corrente bancario

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard.

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard. YouCard, la prima carta in Italia che consente di personalizzare il codice PIN, è anche l unica carta al mondo che unisce la sicurezza delle carte prepagate, la semplicità delle carte di debito e la flessibilità

Dettagli

293,10 Non previsto. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto

293,10 Non previsto. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto Questo conto è particolarmente adatto per chi al momento dell apertura del conto pensa di svolgere un numero bassissimo di operazioni o non può stabilire, nemmeno orientativamente, il tipo o il numero

Dettagli

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14 INDICE Carte Prepagate istruzioni per l uso 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10 3. Come acquistare on line Pag. 14 4. Come creare il 3D security Pag. 16 5. Collegamento

Dettagli

QUANTO PUÒ COSTARE IL FIDO. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto

QUANTO PUÒ COSTARE IL FIDO. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Barlassina Società Cooperativa Via C. Colombo, 1/3 20825 BARLASSINA (MB) Tel.: 036257711 - Fax: 0362564276 Email: info@bccbarlassina.it - Sito internet:

Dettagli

0,00 EUR Canone mensile. 0,00 EUR Canone/forfait/spese trimestrali. 0,00 EUR Spese annue per conteggio interessi e competenze (*)

0,00 EUR Canone mensile. 0,00 EUR Canone/forfait/spese trimestrali. 0,00 EUR Spese annue per conteggio interessi e competenze (*) CONTO CORRENTE WEBANK L offerta commerciale della Banca contempla prodotti, servizi e attività differenti che si contraddistinguono per specifiche caratteristiche (es. i prodotti contraddistinti dal marchio

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015 Foglio informativo INTERNET BANKING INFORMAZIONI SULLA BANCA Credito Cooperativo Mediocrati Società Cooperativa per Azioni Sede legale ed amministrativa: Via Alfieri 87036 Rende (CS) Tel. 0984.841811 Fax

Dettagli

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione.

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione. L erogazione dell assistenza in favore dei cittadini stranieri non può prescindere dalla conoscenza, da parte degli operatori, dei diritti e dei doveri dei cittadini stranieri, in relazione alla loro condizione

Dettagli

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla?

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla? FAQ ITALO PIU 1- Cos è la Carta Italo Più? 2- Cosa puoi fare con Italo Più? 3- Dove e come posso acquistarla? 4- Quanto costa? 5- Come posso ricaricare la carta? 6- Dove posso controllare il saldo ed i

Dettagli

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità COMMISSIONE AMMINISTRATIVA PER LA SICUREZZA SOCIALE DEI LAVORATORI MIGRANTI E 104 CH (1) CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA Malattia maternità

Dettagli

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA procede alla raccolta di domande al fine di effettuare selezioni per eventuali assunzioni con contratto subordinato, a tempo determinato, relativamente al Festival Areniano

Dettagli

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma PRODOTTO BASE UTENTE INFORMAZIONI SULL EMITTENTE ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo Sede legale e amministrativa Numero telefonico: 800.991.341 Numero fax: 06.87.41.74.25 E-mail

Dettagli

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04.

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04. P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCO DI SARDEGNA S.p.A. Società per Azioni con sede legale in Cagliari, viale Bonaria, 33 Sede Amministrativa, Domicilio Fiscale e Direzione Generale in

Dettagli

DIRETTIVE. Istruzioni d uso per l elaborazione dei pagamenti con carte

DIRETTIVE. Istruzioni d uso per l elaborazione dei pagamenti con carte DIRETTIVE Istruzioni d uso per l elaborazione dei pagamenti con carte Version: 3.0, 10. Dezember 2013 INDICE INDICE 1 Carte di debito: Maestro e VPAY 3-6 1.1 Segni distintivi di sicurezza 3-4 1.1.1 Maestro

Dettagli

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Pag. 1 / 6 SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Foglio Informativo INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena Numero verde. 800.41.41.41 (e-mail info@banca.mps.it

Dettagli

P.O.S. (POINT OF SALE)

P.O.S. (POINT OF SALE) P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121 Modena Telefono 059/2021111 (centralino)

Dettagli

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Il presente modulo, sottoscritto e corredato della documentazione necessaria, può essere: consegnato in un qualunque Ufficio Postale

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

CONTABILITA GENERALE

CONTABILITA GENERALE CONTABILITA GENERALE 5 SCRITTURE DI RETTIFICA SU ACQUISTI e SCRITTURE RELATIVE AL REGOLAMENTO DEI DEBITI 24 ottobre 2010 Ragioneria Generale e Applicata - Parte seconda - La contabilità generale 1 3) Rettifiche

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DOPO INCASSO EFF/RIBA/RID INFORMAZIONI SULLA BANCA CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI DEL SERVIZIO CONDIZIONI ECONOMICHE

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DOPO INCASSO EFF/RIBA/RID INFORMAZIONI SULLA BANCA CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI DEL SERVIZIO CONDIZIONI ECONOMICHE INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA ALTO VICENTINO CREDITO COOPERATIVO SCPA - SCHIO Sede Legale, Amministrativa e Direzione Generale Via Pista dei Veneti, 14 36015 Schio (VI) Tel.: 0445/674000 - Fax: 0445/674500

Dettagli

GUIDA ALL ESTRATTO DI CONTO CORRENTE

GUIDA ALL ESTRATTO DI CONTO CORRENTE GUIDA ALL ESTRATTO DI CONTO CORRENTE Tutto quello che c è da sapere per comprendere meglio l estratto di conto corrente. In collaborazione con la Banca MPS e le Associazioni dei Consumatori: Acu Adiconsum

Dettagli

Ordini di pagamento a favore di terzi Italia (Bonifici Assegni di traenza Assegni circolari)

Ordini di pagamento a favore di terzi Italia (Bonifici Assegni di traenza Assegni circolari) FOGLIO INFORMATIVO ai sensi della delibera CICR 4.3.2003 e istruzioni di vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Informazioni sulla Banca Ordini di

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

MobilePOS di CartaSi. Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. www.cartasi.it. Assistenza Clienti CartaSi: 02 3498.

MobilePOS di CartaSi. Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. www.cartasi.it. Assistenza Clienti CartaSi: 02 3498. 1000005802-02/14 MobilePOS di CartaSi www.cartasi.it Assistenza Clienti CartaSi: 02 3498.0519 Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. MobilePOS, un nuovo modo di accettare i

Dettagli

La Direttiva Europea sui servizi di pagamento (PSD) e il Credito Cooperativo. Compendio sulle nuove regole dei Servizi di Pagamento

La Direttiva Europea sui servizi di pagamento (PSD) e il Credito Cooperativo. Compendio sulle nuove regole dei Servizi di Pagamento La Direttiva Europea sui servizi di pagamento (PSD) e il Credito Cooperativo Compendio sulle nuove regole dei Servizi di Pagamento Versione 1.0, 16 febbraio 2010 Indice 1 Premessa... 7 1.1 Contenuti di

Dettagli

Aiuto alle vittime in caso di reati all estero. secondo la legge federale del 23 marzo 2007 concernente l aiuto alle vittime di reati

Aiuto alle vittime in caso di reati all estero. secondo la legge federale del 23 marzo 2007 concernente l aiuto alle vittime di reati Dipartimento federale di giustizia e polizia DFGP Ufficio federale di giustizia UFG Ambito direzionale Diritto pubblico Settore di competenza Progetti e metodologia legislativi 1 gennaio 2015 Aiuto alle

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti a marchio Church s conclusa a distanza attraverso il sito web www.churchfootwear.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Fonti normative Il principale testo normativo che disciplina il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato è il decreto legislativo 1 aprile

Dettagli

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5 CONTRATTO QUADRO PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO A VALERE SUL CONTO CORRENTE (Contratto per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale o professionale) Mod.

Dettagli

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING Integrazione Webank-WeTrade NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING La fusione tra Webank e WeTrade, avvenuta lo scorso 18 dicembre, ha comportato alcune novità nella tua operatività di trading. Te li riassumiamo

Dettagli

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio:

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio: FATTURAZIONE In linea generale l Iva deve essere applicata sull ammontare complessivo di tutto ciò che è dovuto al cedente o al prestatore, quale controprestazione della cessione del bene o della prestazione

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

SERVIZIO P.O.S. Sezione I: Informazioni sulla banca. Sezione II: Caratteristiche e rischi tipici

SERVIZIO P.O.S. Sezione I: Informazioni sulla banca. Sezione II: Caratteristiche e rischi tipici FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO P.O.S. Sezione I: Informazioni sulla banca Denominazione e forma giuridica: Banca Centro Emilia-Credito Cooperativo Società Cooperativa Sede legale e amministrativa: Via Statale.

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI SPESE FISSE SPESE VARIABILI INTERESSI SOMME DEPOSITATE FIDI E SCONFINAMENTI CAPITALIZZAZIONE DISPONIBILITA'SOMME VERSATE (*)

DOCUMENTO DI SINTESI SPESE FISSE SPESE VARIABILI INTERESSI SOMME DEPOSITATE FIDI E SCONFINAMENTI CAPITALIZZAZIONE DISPONIBILITA'SOMME VERSATE (*) CONDIZIONI ECONOMICHE CONTO WEBANK BUSINESS Le condizioni presenti in questo documento sono quelle standard del conto. Ogni eventuale deroga migliorativa è indicata nella documentazione contrattuale da

Dettagli

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM La Guida di & La banca multicanale ADICONSUM In collaborazione con: 33% Diffusione internet 84% Paesi Bassi Grecia Italia 38% Spagna Svezia Francia 80% Germania Gran Bretagna 52% 72% 72% 63% 77% Diffusione

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

Informazione per persone che soggiornano temporaneamente in Svizzera e che sono assicurate in forma pubblica in uno stato UE o AELS.

Informazione per persone che soggiornano temporaneamente in Svizzera e che sono assicurate in forma pubblica in uno stato UE o AELS. Informazione per persone che soggiornano temporaneamente in Svizzera e che sono assicurate in forma pubblica in uno stato UE o AELS. Gettiamo dei ponti Istituzione comune LAMal Gibelinstrasse 25 casella

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE PER VERSAMENTO INCREMENTI TARIFFARI DI CUI ALLA DELIBERA CIPE 52/2001 UTENZE INDUSTRIALI DA POZZO AUTONOMO

SCHEMA DI CONVENZIONE PER VERSAMENTO INCREMENTI TARIFFARI DI CUI ALLA DELIBERA CIPE 52/2001 UTENZE INDUSTRIALI DA POZZO AUTONOMO Allegato n. 2 alla delibera n. 11 del 12.12.05 SCHEMA DI CONVENZIONE PER VERSAMENTO INCREMENTI TARIFFARI DI CUI ALLA DELIBERA CIPE 52/2001 UTENZE INDUSTRIALI DA POZZO AUTONOMO..., con sede in.., Codice

Dettagli

Dicembre 2010. Conto 3. Guida pratica alla Fattura.

Dicembre 2010. Conto 3. Guida pratica alla Fattura. Dicembre 200 Conto 3. Guida pratica alla Fattura. La guida pratica alla lettura della fattura contiene informazioni utili sulle principali voci presenti sul conto telefonico. Gentile Cliente, nel ringraziarla

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo a SCONTO DI PORTAFOGLIO

FOGLIO INFORMATIVO relativo a SCONTO DI PORTAFOGLIO INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO relativo a SCONTO DI PORTAFOGLIO BANCA DEGLI ERNICI di Credito Cooperativo SCpA VIA ROMANA SELVA, SNC - 03039 - SORA (FR) Tel. : 07768520 - Fax: 0776852030 Email:info@bancadegliernici.it

Dettagli

WEB INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

WEB INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI WEB INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. Identità e contatti del finanziatore/ intermediario del credito Finanziatore Indirizzo Telefono Email Fax Sito web Creditis Servizi Finanziari

Dettagli

Le vendite e il loro regolamento. Classe III ITC

Le vendite e il loro regolamento. Classe III ITC Le vendite e il loro regolamento Classe III ITC La vendita di merci La vendita di beni e servizi rappresenta un operazione di disinvestimento, per mezzo della quale l impresa recupera i mezzi finanziari

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

FISCALI. con il cd. decreto «salva Italia» (D.L. 6

FISCALI. con il cd. decreto «salva Italia» (D.L. 6 Guida ai NOVITÀ CIRCOLAZIONE del CONTANTE: LIMITAZIONI NAZIONALI e COMUNITARIE Analisi della circolazione del contante alla luce degli interventi chiarificatori offerti dal Mef, dall Agenzia delle Entrate,

Dettagli

COMMERCIO ELETTRONICO: ANALISI DELLA DISCIPLINA

COMMERCIO ELETTRONICO: ANALISI DELLA DISCIPLINA Periodico quindicinale FE n. 02 7 marzo 2012 COMMERCIO ELETTRONICO: ANALISI DELLA DISCIPLINA ABSTRACT Il crescente utilizzo del web ha contribuito alla diffusione dell e-commerce quale mezzo alternativo

Dettagli

Devi fare una fattura elettronica alla Pubblica Amministrazione? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA. di Namirial S.p.A.

Devi fare una fattura elettronica alla Pubblica Amministrazione? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA. di Namirial S.p.A. Devi fare una fattura elettronica alla Pubblica Amministrazione? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi Servizio Fatt-PA di Namirial S.p.A. Entrata in vigore degli obblighi di legge 2 Dal 6 giugno 2014 le

Dettagli

Principali aspetti della nuova direttiva UE sui diritti dei consumatori

Principali aspetti della nuova direttiva UE sui diritti dei consumatori Principali aspetti della nuova direttiva UE sui diritti dei consumatori giugno 2014 Nell Unione europea la legislazione a tutela dei consumatori garantisce a ogni cittadino il diritto di ricevere un trattamento

Dettagli

4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI)

4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) 4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Tutte le persone che abitano o esercitano un attività lucrativa in Svizzera sono per principio

Dettagli

Informazione per persone che hanno la loro dimora abituale in Svizzera e che sono assicurate in forma pubblica in uno stato UE o AELS.

Informazione per persone che hanno la loro dimora abituale in Svizzera e che sono assicurate in forma pubblica in uno stato UE o AELS. Informazione per persone che hanno la loro dimora abituale in Svizzera e che sono assicurate in forma pubblica in uno stato UE o AELS. Gettiamo dei ponti Istituzione comune LAMal Gibelinstrasse 25 casella

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone: Prot. n. 2013/87896 Imposta sulle transazioni finanziarie di cui all articolo 1, comma 491, 492 e 495 della legge 24 dicembre 2012, n. 228. Definizione degli adempimenti dichiarativi, delle modalità di

Dettagli

Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014

Quadro di valutazione L'Unione dell'innovazione 2014 Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014 Quadro di valutazione dei risultati dell'unione dell'innovazione per la ricerca e l'innovazione Sintesi Versione IT Imprese e industria Sintesi Quadro

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

Bando regionale per il sostegno di:

Bando regionale per il sostegno di: Bando regionale per il sostegno di: Programma Operativo Regionale Competitività regionale e occupazione F.E.S.R. 2007/2013 Asse 1 Innovazione e transizione produttiva Attività I.3.2 Adozione delle tecnologie

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

Il numero dei parlamentari: dati e comparazioni (AA.SS. 1178, 1633, 2821, 2848, 2891 e 2893)

Il numero dei parlamentari: dati e comparazioni (AA.SS. 1178, 1633, 2821, 2848, 2891 e 2893) N. 26 - Il numero dei parlamentari: dati e comparazioni (AA.SS. 1178, 1633, 2821, 2848, 2891 e 2893) 1. IL NUMERO DEI PARLAMENTARI NELLE DIVERSE COSTITUZIONI La scelta del numero dei parlamentari è un

Dettagli

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta Guardare oltre L idea 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta I nostri moduli non hanno altrettante combinazioni possibili, ma la soluzione è sempre una, PERSONALIZZATA

Dettagli

Uso del conto NETELLER

Uso del conto NETELLER Uso del conto NETELLER Grazie per l'interesse dimostrato nel nostro conto NETELLER. Questa guida contiene le istruzioni relative alle funzioni più utili e più utilizzate del conto NETELLER. Abbiamo cercato

Dettagli

BANCA MULTICANALE... 3 BANCA VIA INTERNET... 6

BANCA MULTICANALE... 3 BANCA VIA INTERNET... 6 Sommario BANCA MULTICANALE... 3 I RIFERIMENTI UTILI... 3 COME ADERIRE AI SERVIZI A DISTANZA DELLA BANCA... 4 BANCA VIA INTERNET... 6 INFORMAZIONI UTILI... 6 COME ACCEDERE ALLA TUA AREA CLIENTI VIA INTERNET...

Dettagli

2014 Indicazioni per il Rimborso. Insieme per una gestione più semplice.

2014 Indicazioni per il Rimborso. Insieme per una gestione più semplice. 2014 Indicazioni per il Rimborso. Insieme per una gestione più semplice. Ticket Restaurant City Time Ticket Restaurant Smart Ticket Restaurant Card BuonChef Standard BuonChef Club Ticket Restaurant Max

Dettagli

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Il cavo di alimentazione è rigidamente fissato nella parte inferiore del terminale (fig.1), tale cavo deve essere connesso al trasformatore esterno (fig. ) e, questi,

Dettagli

A-CONTI CORRENTI e ALTRI SERVIZI

A-CONTI CORRENTI e ALTRI SERVIZI Normativa sulla Trasparenza Bancaria (T. U. Leggi Bancarie D. Lvo 385/93 e norme di attuazione) A-CONTI CORRENTI e ALTRI SERVIZI PROMOZIONI RISERVATE A SPECIFICI DESTINATARI e/o per PERIODI LIMITATI FOGLIO

Dettagli

Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express.

Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express. Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express. Regolamento Generale delle Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit,

Dettagli

Proposta di adesione al servizio Telemaco per l accesso alla consultazione ed alla trasmissione di pratiche

Proposta di adesione al servizio Telemaco per l accesso alla consultazione ed alla trasmissione di pratiche Proposta di adesione al servizio Telemaco per l accesso alla consultazione ed alla trasmissione di pratiche Il/la sottoscritto/a Cognome e Nome Codice Fiscale Partita IVA Data di nascita Comune di nascita

Dettagli

Stim.mi Sigg.ri ARCHITETTI ORDINE PROFESSIONALE DELLA PROVINCIA DI MILANO

Stim.mi Sigg.ri ARCHITETTI ORDINE PROFESSIONALE DELLA PROVINCIA DI MILANO 02138 Area Milano Stim.mi Sigg.ri ARCHITETTI ORDINE PROFESSIONALE DELLA PROVINCIA DI MILANO Convenzione iscritti all ordine degli ARCHITETTI Milano, 25 ottobre 2005 Abbiamo il piacere di comunicarvi che

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Medaglia d argento al Valor Civile REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 52 del 11.05.2009 a cura di : Dott. Bruno Lorello

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

Foglio informativo n. 272/027. Carta Prepagata. Carta Superflash.

Foglio informativo n. 272/027. Carta Prepagata. Carta Superflash. Foglio informativo n. 272/027. Carta Prepagata. Carta Superflash. Informazioni sulla Banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza San Carlo 156-10121 Torino. Tel.: 800.303.306 (Privati),

Dettagli

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco?

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Le elezioni per il prossimo Parlamento europeo sono state fissate per il 22-25 maggio 2014. Fra pochi mesi quindi i popoli europei

Dettagli

Sistema di compensazione BI-COMP

Sistema di compensazione BI-COMP Sistema di compensazione BI-COMP Guida per gli operatori Febbraio 2014 I N D I C E SEZIONE A IL SISTEMA DI COMPENSAZIONE BI-COMP CAPITOLO I - IL SISTEMA DI COMPENSAZIONE BI-COMP... 9 1.LINEAMENTI GENERALI...

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II. 1.Modalità pagamento pasti

CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II. 1.Modalità pagamento pasti CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II 1.Modalità pagamento pasti Pagina Introduzione 2 Pre-pagato con tessera scalare 3 1.1 Componenti del sistema 4 1.2 Come funziona 5 1.3 Fasi del servizio 6 - L iscrizione

Dettagli

LINEE GUIDA PER L'EFFETTUAZIONE DEI PAGAMENTI ELETTRONICI A FAVORE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI E DEI GESTORI DI PUBBLICI SERVIZI

LINEE GUIDA PER L'EFFETTUAZIONE DEI PAGAMENTI ELETTRONICI A FAVORE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI E DEI GESTORI DI PUBBLICI SERVIZI LINEE GUIDA PER L'EFFETTUAZIONE DEI PAGAMENTI ELETTRONICI A FAVORE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI E DEI GESTORI DI PUBBLICI SERVIZI ex articolo 5, comma 4 del decreto legislativo 7 marzo 2005. n. 82 e

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO La banca è un istituto che compie operazioni monetarie e finanziarie utilizzando il denaro proprio e quello dei clienti. In particolare la Banca effettua

Dettagli

BIKE FESTIVAL SARDEGNA 2015 08 10 Maggio 2015 Parco Polaris Pula (Cagliari) Sardinia Italy

BIKE FESTIVAL SARDEGNA 2015 08 10 Maggio 2015 Parco Polaris Pula (Cagliari) Sardinia Italy ATTENZIONE: QUESTO FORM NON É PER L ISCRIZIONE ALLE GARE MA SOLO PER LE PRENOTAZIONE ALBERGHIERE E DEI TRASFERIMENTI MODULO DI PRENOTAZIONE Sezione dati partecipanti Da inviare entro il 24 Aprile 2015

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Edizione 2 del 23/12/08

FOGLIO INFORMATIVO Edizione 2 del 23/12/08 FOGLIO INFORMATIVO Edizione 2 del 23/12/08 CONTO CORRENTE di CORRISPONDENZA Sez. I Informazioni sulla Banca Denominazione e forma giuridica: BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE Soc. Coop. per azioni Sede legate:

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

Aggiornamento 2010. Trovare un lavoro in Europa: una guida per chi cerca lavoro. eures.europa.eu. Commissione europea

Aggiornamento 2010. Trovare un lavoro in Europa: una guida per chi cerca lavoro. eures.europa.eu. Commissione europea Aggiornamento 2010 Trovare un lavoro in Europa: una guida per chi cerca lavoro eures.europa.eu Commissione europea Né la Commissione europea né alcuna persona che agisca a nome della Commissione europea

Dettagli