CONSORZIO CULTURALE DEL MONFALCONESE FONDO DOMINI INVENTARIO. a cura della. Cooperativa degli archivisti paleografi. Trieste

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONSORZIO CULTURALE DEL MONFALCONESE FONDO DOMINI INVENTARIO. a cura della. Cooperativa degli archivisti paleografi. Trieste"

Transcript

1 CONSORZIO CULTURALE DEL MONFALCONESE FONDO DOMINI INVENTARIO a cura della Cooperativa degli archivisti paleografi Trieste 2002

2 NOTA INTRODUTTIVA La raccolta di carte riguardanti la storia del Monfalconese acquisita negli scorsi anni dal Consorzio Culturale del Monfalconese grazie ad un contributo regionale e definita "Fondo Domini", era giunta all Ente conservata in due modesti scatoloni senza alcun evidente segno di preriordino, se non alcune fascette che facevano presupporre una precedente sequenza di tipo cronologico. In realtà tutto ciò non era vero. Le carte, una buona parte piegate come in uso nel XIX secolo, non rimandavano a nessuna organicità. Necessitava quindi un riordino che ne facesse individuare i contenuti. Tale incarico fu affidato, grazie ad un ulteriore contributo regionale, alla Cooperativa degli archivisti e paleografi di Trieste, che, nel corso del primo semestre del 2002 ha terminato la catalogazione dei singoli atti. Dopo una prima individuazione della loro tipologia secondo l appartenenza per lo più a famiglie vissute a Ronchi dei Legionari, esse sono state singolarmente dispiegate e ricondotte alle famiglie che le aveva prodotte. Una parte, non riconducibile ai fondi precedenti, è andata a costituire un definito Miscellanea, in quanto tali atti non potevano formare autonome, sia per la tipologia delle carte, sia per la loro esigua quantità. Al termine del riordino la documentazione è stata raccolta in 182 mappe conservate in 5 cartolari. La parte più cospicua dei fascicoli (1-116) rimandano alla famiglia Cosolo di Ronchi. Di essa si sono potuti ricostruire, attraverso i documenti, momenti di vita familiare e gestionale. Tutte le carte, analizzate singolarmente, sono state suddivise in 4 :,,, Cause. I primi atti risalgono al 1818 e coprono tutto l arco del secolo per terminare con gli anni 20 del XX secolo. Solo per i Cosolo è stato possibile creare una sotto che indica i membri della famiglia a cui rimandano i documenti. Si parte così da Giuseppe ( morto 1/3/1843) figlio di Giacomo Cosolo per concludere la storia familiare con le poche carte di Domenico Giuseppe figlio di Domenico Pietro Giuseppe, nei primi decenni del 900. Dalla lettura si è desunta una parziale storia familiare e l amministrazione dei beni propri e, quali agenti, della famiglia Torni di Venezia. La crescita dei Cosolo come proprietari terrieri in Soleschiano, Polazzo, Ronchi e Vermegliano si rileva dagli atti di compravendita e dai successivi contratti d affitto con i contadini. Importante fu l acquisizione dei beni dei conti di Manzano in Polazzo. Dalla documentazione visionata non è dato sapere se i componenti della famiglia fossero più numerosi di quanto risultino in questa raccolta: agli studiosi il piacere di ampliare la ricerca. I personaggi e le loro relazioni di parentela desunti da questa operazione di catalogazione sono i seguenti: - Giacomo - Domenico, figlio di Giacomo - Giuseppe, figlio di Giacomo ( morto 1/3/1843 ). Sposa Elisabetta Vio ( morta 25/7/71855 ) - Giuseppe, figlio di Giuseppe e di Elisabetta ( 21/12/1800-8/3/1863 ). Sposa nel 1842 in I nozze Vincenza Fedele ( ca.) e, in seconde nozze, Domenica Marani

3 - Maria Maddalena, figlia di Giuseppe e di Elisabetta (morta 10/12/1863). Sposa il 9/2/1836 Carlo Maurovig (morto 9/7/1887). Dopo la sua morte il marito si risposa con Margherita Belleni - Domenico Pietro Giuseppe, figlio di Giuseppe e Vincenza Fedele (nato 9/3/1844). Sposa Orsola Paronitti il 9/7/ Domenico Giuseppe, figlio di Domenico Pietro Giuseppe e Orsola Paronitti. Sposa Melania Vittor (nata 1894). Partendo da informazioni risalenti al 1784, anno del contratto di dote di Elisabetta Vio, moglie di Giacomo Cosolo, la storia della famiglia si dipana per tutto l Ottocento attraverso le carte di Giuseppe, Giuseppe, Domenico Pietro Giuseppe e Domenico Giuseppe Cosolo e delle loro consorti. Una certa consistenza ha l incartamento relativo alla causa intentata da Domenico Giuseppe, dopo la morte dei suoi genitori, contro Carlo Maurovig ( Maurovich ), zio paterno e suo tutore testamentario e la matrigna Domenica Marani, che lo volevano obbligare perfino a pagare un affitto per la parmanenza in casa propria, in quanto la donna si considerava orami l assoluta padrona dei beni rimasti. Le poche carte novecentesche ci segnalano come anche le proprietà dei Cosolo siano state inevitabilmente colpite dai tragici eventi della guerra. Infatti gli ultimi membri della famiglia di cui abbiamo notizia da questi documenti, Domenico Giuseppe e la moglie Melania Vittor, dopo essere stati sfollati a Schrums fino al 1918, al loro rientro ritrovarono la casa dominicale completamente vuota ed i campi devastati. Da sottolineare, nel fasc. 5, i manoscritti di poesie di Leonardo Brumati di proprietà di Giuseppe Cosolo, che si sapeva risalire al 1837, mentre la lettura attenta ha dimostrato essere datati La raccoglie atti di compravendita, affitti, e relazioni con l Ufficio Imposte per le proprietà immobiliari dei Cosolo in Ronchi, S. Polo, Polazzo, Vermegliano, Redipuglia e della casa in Monfalcone, sita nel nucleo storico della cittadina al n. 6/7 che, nel 1833, fu affittata al Comune di Monfalcone per l attivazione, nel successivo anno scolastico 1833/34, della nuova scuola normale con annessa abitazione per il maestro. Tra il 1861 ed il 1864 la stessa casa funse anche da alloggio per i militari che, una volta partiti, la lasciarono in cattive condizioni. La più specificatamente conserva la documentazione delle stime dei terreni affittati ai coloni in Soleschiano, Ronchi, S.Polo, Vermegliano, Polazzo, S. Pier d Isonzo a partire dal Lo "stato e grado" dei terreni affittati, redatti da pubblici periti notai, ci danno contezza del tipo di coltivazioni che i coloni affittavano e dovevano mantenere e cercare di migliorare nel corso di almeno cinque anni di conduzione. Termina la raccolta delle carte Cosolo una decina di fascicoli di Cause relative soprattutto a Giuseppe figlio di Giacomo, a suo figlio Giuseppe e poi, al nipote Domenico Giuseppe, tra 1819 e I successivi fascicoli creati e catalogati appartengono ad altre 5 famiglie ronchesi: Blasig (fasc ), de Dottori (fasc ), Colussi (fasc ), Coceani (fasc ) e Donda Buttignoni (fasc ). Tutte le carte sono state individuate con la, e non è stato possibile definire ulteriori sotto vista, appunto, l esiguità del materiale.

4 La famiglia Blasig è ancor oggi ben conosciuta a Ronchi, e tra i suoi membri annovera quell Alessandro Blasig divenuto podestà nel 1887 e nominato Cavaliere dell'ordine di Francesco Giuseppe nel I documenti conservati sono libri tenuta conti della famiglia e libri riscossione degli affitti, qualche atto relativo a cause dal 1790 al Le carte relative alle altre famiglie sono veramente poche e minime sono le notizie ricavabili: qualche relazione di parentela in casa Dottori, contabilità e proprietà dei Colussi, contabilità e proprietà dei Coceani in Cassegliano e San Canziano, e la corrispondenza familiare fra Arturo Buttignoni e Maria Donda dal 1911 al Discorso a parte va fatto per il Miscellanea (fasc ) in cui sono confluite tutte le singole carte non riconducibili alle famiglie summenzionate o ad altri fondi. E costituito per lo più da documentazione dal 1542 al 1911 e senza nesso logico. La sensazione è, come anche per la carte di famiglia precedenti, di essere di fronte ad una raccolta fatta in precedenza senza alcun criterio scientifico, accumulata per interesse personale o per qualche rimando a nomi o località noti in ambito locale; spezzoni e mozziconi di archivi più cospicui a cui, dopo interventi di riordino fortunatamente eseguiti negli ultimi vent anni nell Isontino, tali documenti possono essere riconducibili. E il caso del primo fascicolo della Miscellanea, il n.158, Liber consiliorum della Magnifica Comunità di Monfalcone, , indubbiamente il primo volume della dei Libri dei Consigli di Monfalcone, nel cui Archivio storico il primo libro conservato parte proprio dal Otto fascicoli, poi, conservano atti notarili: instrumenti, minute del 1699 sempre relative a Ronchi, Monfalcone e borghi circostanti. Ci sono riferimenti anche al podestà di Monfalcone Antonio Balbi (vedere più ampia documentazione in Archivio Storico del Comune di Monfalcone). Nel complesso il Fondo Domini si dimostra essere un tassello della storia del Territorio Monfalconese, che, in minima parte, si ricongiunge con quanto già conservato, soprattutto a Monfalcone, e ci si chiede se queste siano le sole testimonianze rimaste o se possano ancora esistere gli archivi familiari da cui furono tratte le carte qui riordinate e descritte. Si spera siano nelle mani dei legittimi proprietari.

5 Fondo Domini numero progressivo 001 sotto Giuseppe di Giacomo Inventario "Inventario delle carte e documenti risguardanti gli aquisti delli beni stabili infrascritti, ed altri affari della mia famiglia" 10 febbraio 1818 data 1818 numero progressivo 002 sotto Giuseppe di Giuseppe Emancipazione e cessione campi al figlio primogenito Elezione, in sostituzione del padre, di Giuseppe di Giuseppe Cosolo ad agente ed amministratore dei beni in Ronchi e nel Territorio di Monfalcone da parte di Gio.Alvise di Alvise Torni da Venezia, 15 dicembre 1818 VI. Emancipazione e cessione di campi da parte del padre Giuseppe al figlio Giuseppe Cosolo, 1818 Copia di fede battesimale di Giuseppe di Giuseppe, 28 settembre 1823 data numero progressivo 003 sotto Giuseppe di Giacomo Elenco atti pubblici Minuta "Elenco atti consegnati all'ispettore Suppanzigh dal Commissario Cosolo il dì 31gennaio 1831" data 1831 Pagina 1 di 62

6 numero progressivo 004 sotto Giuseppe di Giacomo Leva militare Certificato militare data 1831 numero progressivo 005 sotto Giuseppe di Giacomo Leonardo Brumati Manoscritti di poesie di Leonardo Brumati del 1832 posseduti da Giuseppe Cosolo data 1832 numero progressivo 006 sotto Maria Maddalena di Giuseppe Contratto nuziale " V. Contratto nuziale della figlia Marietta maritata col sig. Carlo Maurovig dda. 7 febbraro 1836 con documenti relativi ed allegati annessi", 1836 data Pagina 2 di 62

7 numero progressivo 007 sotto Elisabetta Vio moglie di Giuseppe Divisione eredità della sorella Maria Caterina Vio vedova Berini " I. Atto originale dda. 20 giugno 1838 nel quale seguì la consegna e divisione tra le sorelle sig.ra Domenica ved. Filaferro e sig.ra Elisabetta Cosolo dell'eredità lasciata dalla q. sig.ra Maria ved. Berini" n.2 " Divisione della facoltà mobile lasciata dall'or defunta Maria Caterina nata Vio relitta il secondi voti del q. Domenico Berini, spettante jure sanguinis alle sig.re Domenica ved. Filaferro, ed Elisabetta moglie del sig. Giuseppe Cosolo sorelle, e figlie del q. sig. Gio. Batta Vio, formata sulla base dell'inventario giudiziale assunto in seguito al decreto 10 settembre 1833 n.1256 " data 1838 numero progressivo 008 sotto Giuseppe di Giuseppe Contratto matrimoniale di Giuseppe di Giuseppe e Vincenza (n m.1849) di Domenico Fedele Patto dotale 28 novembre 1838 fra le famiglie Giuseppe Cosolo di Ronchi di Monfalcone e Domenico Fedele di Corno di Rosazzo, 1839 Fatture e quietanze delle merci consegnate alla famiglia Fedele per la dote di Vincenza, data numero progressivo 009 sotto Giuseppe di Giuseppe Successione ereditaria del padre Giuseppe Lettera alla madre Elisabetta Vio per quietanza della parte di danaro a lei spettante come asse ereditario, 5 marzo 1843 Dichiarazione di erede di Giuseppe, 10 marzo 1843 Aggiudicazione della facoltà ereditaria a Giuseppe da parte del Giudizio Distrettuale di Monfalcone, 24 maggio 1843 data 1843 Pagina 3 di 62

8 numero progressivo 010 sotto Giuseppe di Giuseppe Eredità di Vincenza Cosolo nata Fedele Avviso di comparizione inviato a Giuseppe Cosolo dal Giudizio distrettuale di Monfalcone per l'eredità della moglie Vincenza, 24 maggio 1849 data 1849 numero progressivo 011 sotto data Giuseppe di Giuseppe Nota Memoria di consegna di un preliminare d'affitto di Giuseppe Cosolo al cognato dr. Marani 1854 ca. numero progressivo 012 sotto Giuseppe di Giuseppe Procura Giuseppe q. Giuseppe Cosolo nomina l'avvocato Luigi Faidutti procuratore suo e dei signori Marco, Elisabetta ed Angela Battistiol Torni di Venezia, 26 agosto 1854, 1855 data Pagina 4 di 62

9 numero progressivo 013 sotto Giuseppe di Giuseppe Successione ereditaria della madre Elisabetta Vio (m.25/7/1855) Convenzione fra Giuseppe q. Giuseppe Cosolo di Ronchi e la sorella Maria Maddalena Maurovich di Trieste, 25 ottobre 1855 Dichiarazione ed istanza di Maria Maddalena Maurovich di rinuncia all'asse ereditario della madre e di approvazione della dichiarazione assoluta del fratello Giuseppe, 22 giugno 1856 Fassione ereditaria di Elisabetta Vio, 9 aprile 1858 Aggiudicazione a Giuseppe dell'eredità materna da parte dell'i.r.pretura "qual Giudizio Distrettuale di Monfalcone", 18 maggio 1861 data numero progressivo 014 sotto Polizze assicurative Polizze assicurative Riunione Adriatica di Sicurtà, Polizze assicurative Assicurazioni Generali, Polizze assicurative La Fenice Austriaca, 1902, 1906 Polizze assicurative L'Unio Catholica, 1900 data numero progressivo 015 sotto Giuseppe di Giuseppe Lettera familiare Lettera inviata dal cognato G.B. Marani di Gorizia, 4 febbraio 1863 data 1863 Pagina 5 di 62

10 numero progressivo 016 sotto Domenico Pietro Giuseppe di Giuseppe Tutela del minore Domenico Giuseppe dopo la morte del padre Vertenza insorta fra Domenico Giuseppe ed il tutore Carlo Maurovich e la matrigna Domenica Marani in seguito agli oltraggi subiti dai due. Richiesta di esonero da tutore del Maurovich e nomina dell'avvocato Luigi Faidutti a curatore speciale del "minore" Giuseppe Cosolo nella promozione dell'escorporazione della quarta parte della facoltà paterna a favore della vedova Domenica Fedele, 8 gennaio 1864 Estratto stato di famiglia, 23 maggio 1864 Controdichiarazione di Domenico Giuseppe Cosolo di Ronchi contro Carlo Maurovich perché questi consegni regolarmente al Cosolo l'eredità paterna spettantegli, 1864 data numero progressivo 017 sotto Domenico Pietro Giuseppe di Giuseppe Procura Domenico Giuseppe nomina Carlo Messenio di Ronchi suo procuratore, 28 luglio 1864 data 1864 numero progressivo 018 sotto Domenico Giuseppe di Giuseppe Lettera familiare Lettera dello zio Carlo a "Bepi", 9(?) agosto 1864 data 1864 Pagina 6 di 62

11 numero progressivo 019 sotto Domenico Pietro Giuseppe di Giuseppe Successione ereditaria del padre Giuseppe Cosolo Ordine di pagamento, 18 ottobre 1863 Istanze relative al pagamento dell'imposta ereditaria, data numero progressivo 020 sotto Domenico Pietro Giuseppe di Giuseppe Conti Conti e note di lavori fatti fare per conto di Giuseppe Cosolo data numero progressivo 021 sotto Domenico Pietro Giuseppe di Giuseppe Coscrizione obbligatoria Richiesta di esenzione dalla leva militare, 1865 data 1865 Pagina 7 di 62

12 numero progressivo 022 sotto Domenico Pietro Giuseppe di Giuseppe Divisione ereditaria della zia Maria Maddalena Maurovig nata Cosolo (m.10/12/1863) Domanda di iscrizione nei pubblici libri dell'istanza di Giuseppe Cosolo all'i.r. Pretura di Monfalcone per costituire una cauzione a favore del sovrano erario, con allegati, 19 ottobre 1865 Aggiudicazione da parte dell'i.r.pretura Urbana Civile di Trieste dell'eredità a Domenico Giuseppe Cosolo, 31 dicembre 1873 data 1865, 1873 numero progressivo 023 sotto Domenico Giuseppe di Giuseppe Contravvenzione alla legge sul Bollo Istanza di Domenico Giuseppe Cosolo alla Direzione di Finanza di Trieste per condono e depennazione di multa, 1869 data 1869 numero progressivo 024 sotto Domenico Giuseppe di Giuseppe Pagamento imposte Dilazione di pagamento accordata a Giuseppe Cosolo dalla Direzione di Finanza, 30 gennaio 1870 data 1870 Pagina 8 di 62

13 numero progressivo 025 sotto Domenico Giuseppe di Giuseppe Conti Ricevute di pagamento di Domenico Giuseppe alla matrigna Domenica ved. Cosolo data 1876 numero progressivo 026 sotto Domenico Pietro Giuseppe di Giuseppe Successione ereditaria dello zio Carlo Maurovich (m.9/7/1887) La vedova Margherita Belleni e la nipote collaterale Lucia Maurovich ved. Schulz risultano essere le eredi di Carlo Maurovich, 1888 data 1888 numero progressivo 027 sotto Domenico Giuseppe di Giuseppe Conti Conto dell'orologiaio Florian Hicke di Gorizia a nome di Orsolina Cosolo, 7 novembre 1895 data 1895 Pagina 9 di 62

14 numero progressivo 028 sotto Domenico Pietro Giuseppe di Giuseppe Tutela Giuseppe Cosolo viene eletto contutore dei minori del defunto dott. Antonio Paronitti di Ronchi insieme alla vedova Emma, 17 marzo 1896 data 1896 numero progressivo 029 sotto Banche Banca Cattolica Trentina, 1912, 1914 Banca Friulana - Gorizia, Cassa Agricola Operaia Cattolica Gradisca - Bruma, 1911 Società Bancaria Ticinese, 1915 data numero progressivo 030 sotto Lettera privata Lettera della signora Maria Minius relativa alla richiesta di esonero dal servizio militare del marito Lorenzo Minius, 17 maggio 1915 (carta intestata dell'i.r. Società Agraria Teresiana, sezione di Ronchi) data 1915 Pagina 10 di 62

15 numero progressivo 031 sotto Domenico Giuseppe di Domenico Pietro Giuseppe Profuganza Sussidi concessi a Domenico e Melania Cosolo, profughi a Schruns data numero progressivo 032 sotto Domenico Giuseppe di Domenico Pietro Giuseppe Lasciapassare Lasciapassare per Melania Cosolo, 21 novembre 1918 data 1918 numero progressivo 033 sotto Domenico Giuseppe di Domenico Pietro Giuseppe Lettera Lettera all'avvocato Giorgio Gifter - Wondrich data 1927 numero progressivo 034 sotto Domenico Giuseppe di Domenico Pietro Giuseppe Cartoline Cartoline illustrate inviate ad Adelaide Vittor, cognata del Cosolo data Pagina 11 di 62

16 numero progressivo 035 sotto data Procure Minute di procure sec. XIX numero progressivo 036 sotto data Miscellanea Minute, appunti, conti e varie sec. XIX - XX numero progressivo 037 sotto data Domenico Giuseppe di Domenico Pietro Giuseppe Miscellanea Minute ed appunti vari 1920 ca. numero progressivo 038 sotto Giuseppe di Giacomo Casa in Monfalcone n.6/7 " I. Affittanze e gradi della casa in Monfalcone con la quitanza dei miglioramenti pagati alla Comune e con altri atti, e locazioni delle proprie possessioni che essendo spirate saranno da rinovarsi quanto prima" data Pagina 12 di 62

17 numero progressivo 039 sotto Giuseppe di Giacomo Beni immobiliari in S. Polo e Ronchi Giuseppe Cosolo acquista da Antonio di Leonardo Bruschina case e possessioni in S. Polo per il prezzo di fiorini 3500, 22 settembre Tali proprietà erano già appartenute a Francesco Antonio Humpel, passate nel 1818 a Bartolomeo Niederweger e di conseguenza a Regina ved. Niederweger, e, per atto di donazione, a Rosina Niederweger ved. Perin. Quest'ultima vende tali realità ad Antonio Bruschina, che, nello stesso anno, le vende a Giuseppe Cosolo. Copie di atti del 1815 e 1819 Specifica delle spese saldate a Francesco Zanolla nella causa Cosolo - Humpel, 1864 data numero progressivo 040 sotto Contratto di acquisto Coperta di fascicolo " IV E. Contratto di acquisto dalle mani della sig.ra Madalena nata Susana, ved. relitta Settomini, e del di lei figlio sig. Gio. Batta Settomini, della casa grande in Monfalcone, dda. 28 aprile 1822 Nel qual'acquisto è compreso anco un banco esistente nella parrochiale chiesa di Monfalcone, 28 aprile 1832 "(?) data 1832 Pagina 13 di 62

18 numero progressivo 041 sotto Giuseppe di Giuseppe Compravendita in Ronchi Istanza di Andrea di Pietro Zimulin contro Domenico di Giacomo Coradini per registrazione del contratto d'acquisto della casa n. 25 in Ronchi, 20 gennaio 1843 Istanze relative alla vendita da parte di Andrea Zimulin a Giuseppe Cosolo della casa al n. 25 di Ronchi, ed all'ipoteca di Caterina e Giacomo Zimolin sulla loro casa al n. 24 a favore di Giuseppe Cosolo, 2 ottobre 1849 Istanza dei coniugi Caterina e Giacomo Zimolin contro Giuseppe Cosolo per cancellazione d'ipoteca, 4 agosto 1851 data numero progressivo 042 sotto Elisabetta Vio ved. di Giuseppe Compravendita in Ronchi Istanze d'iscrizione nei pubblici registri dell'acquisto di Elisabetta ved. Cosolo della casa n. 61, in Capo di Sopra a Ronchi, da Antonia Furlan nata Paronitti; ordini di pagamento e quietanze data numero progressivo 043 sotto Giuseppe di Giuseppe Beni in Ronchi Elisabetta ved. Cosolo chiede l'iscrizione nei libri pubblici del contratto stipulato con Lorenzo Paroniti di Ronchi, 18 maggio 1853 data 1853 Pagina 14 di 62

19 numero progressivo 044 sotto Giuseppe di Giuseppe Beni in Ronchi Istanza di Giuseppe q. Giuseppe Cosolo contro Eugenio q. Antonio Trevisan di Ronchi per iscrizione di contratto di mutuo nei pubblici registri ed atti relativi, Istanza di Eugenio q. Antonio Trevisan di Ronchi contro Giuseppe Cosolo per cancellazione del mutuo, 1860 data numero progressivo 045 sotto Giuseppe di Giuseppe ) Acquisto fondi comunali in Ronchi Istanza di Giuseppe Cosolo d'iscrizione del contratto di compravendita della particella catastale di n.156 in Ronchi, 18 giugno 1860 data 1860 numero progressivo 046 sotto Maria Maddalena di Giuseppe, sposata Maurovich Beni in Polazzo Istanza di Carlo Maurovich, ingegnere presso l'ispezione Civica - Edile in Trieste per l'iscrizione a titolo d'ipoteca della somma di fiorini 2000 a carico della moglie Maria Maddalena Maurovich, 10 gennaio 1860 data 1860 Pagina 15 di 62

20 numero progressivo 047 sotto Giuseppe di Giuseppe Beni in Ronchi Giuseppe q. Giuseppe Cosolo chiede l'iscrizione nei libri pubblici del contratto di acquisto stipulato con Lorenzo q. Giuseppe Paroniti di Ronchi, 23 aprile 1861 data 1861 numero progressivo 048 sotto Giuseppe di Giuseppe Casa in Monfalcone n.7: alloggiamenti militari Affitto a militari della casa situata a Monfalcone, in contrada del Duomo n.7, 1861 Riconsegna da parte del Comune al proprietario dei locali affittati per la guarnigione militare, 19 settembre 1863 Insinuazione del figlio di Giuseppe Cosolo, Domenico Giuseppe, per indennizzo causa danni ai locali affittati ai militari, 29 dicembre 1864 data numero progressivo 049 sotto Domenico Pietro Giuseppe di Giuseppe Casa in Monfalcone n.7 Domenico Giuseppe e la matrigna Domenica Marani ved. Cosolo intimano lo sfratto agli affittuari della casa al n. 7 di Monfalcone, Michele Schuber, Giovanni Guarin e Santo Braidot, 10 agosto 1863 data 1863 Pagina 16 di 62

21 numero progressivo 050 sotto Domenico Pietro Giuseppe di Giuseppe Casa in Monfalcone n.7 Ordine di pagamento e relativo ricorso, negato, di pagamento di una multa per lavori da eseguirsi nella casa al n. 7 di Monfalcone data 1867 numero progressivo 051 sotto Domenico Pietro Giuseppe di Giuseppe Casa in Monfalcone n.7 Intimazione di sfratto a Pietro Donaggio data 1868 numero progressivo 052 sotto Domenico Pietro Giuseppe di Giuseppe Affitto casa di ragione del sig. conte de Pontgibaud Quietanze rilasciate da Carlo Nordis, agente della contessa de Morè de Pontgibaud, a Giuseppe Cosolo per il pagamento dell'affitto della casa da lui abitata data Pagina 17 di 62

22 numero progressivo 053 sotto Domenico Pietro Giuseppe di Giuseppe Esenzione imposta sui fabbricati Richiesta di Giuseppe Cosolo di esenzione temporanea su imposta e sovrimposta sul fabbricato n.268 nel Capo di Sopra a Ronchi data numero progressivo 054 sotto Domenico Pietro Giuseppe di Giuseppe Compravendita terreno sul Monte di Vermegliano Istanza per ottenere l'iscrizione del contratto di compravendita di un pezzo di terra sul Monte di Vermegliano tra Domenico Giuseppe Cosolo e Nicolò Olivo, 29 gennaio 1879 data 1879 numero progressivo 055 sotto Orsola Paronitti moglie di Domenico Pietro Giuseppe Acquisto di porzioni di banchi in S. Lorenzo a Ronchi Orsola di Lorenzo Paronitti, moglie di Domenico Pietro Giuseppe Cosolo, acquista porzioni di banchi nella chiesa parrocchiale di S.Lorenzo in Ronchi dalla famiglia Coceani, fu di ragione della famiglia Scocchi di Staranzano data Pagina 18 di 62

23 numero progressivo 056 sotto Domenico Pietro Giuseppe di Giuseppe Particella tavolare n. 65 di Ronchi Istanze di Domenico Giuseppe Cosolo per trascrizione della particella tavolare n. 65 in Ronchi già a nome di Luisa Tuzzi nata Sevig derivante dalla ventilazione ereditaria in seguito alla morte di Rosa Dejuri nata Baldassi data numero progressivo 057 sotto Domenico Pietro Giuseppe di Giuseppe Compravendita di gelsi La signora Elisabetta ved. di Antonio Falconer di Ronchi vende a Domenico Giuseppe Cosolo dei gelsi in S.Polo, 1 giugno 1895 data 1895 numero progressivo 058 sotto Domenico Pietro Giuseppe di Giuseppe Affitto casa di ragione del sig. conte Pace di Tapogliano Piccolo registro degli affitti pagati da Domenico Giuseppe ad Antonia ved. Paulini, a nome del conte Pace, per il quartiere nella casa in Piazza Grande n.13 data Pagina 19 di 62

24 numero progressivo 059 sotto Domenico Pietro Giuseppe di Giuseppe Contratto d'affittanza Domenico Giuseppe Cosolo affitta al conte Riccardo Mistruzzi di Ronchi la casa dominicale nel capo di Sopra n.48, 11 novembre 1896 data 1896 numero progressivo 060 sotto Domenico Pietro Giuseppe di Giuseppe Beni in Ronchi Patti e condizioni fra Domenico Giuseppe q. Giuseppe Cosolo e Stefano q. Antonio Peric di Vermegliano per eliminazione di inquinamento da letame delle acque e per servitù d'uso di un muro per poter fabbricare una stalla in Vermegliano, 8 novembre 1906 data 1906 numero progressivo 061 sotto Domenico Giuseppe di Domenico Pietro Giuseppe Danni di guerra Carte relative ai danni subiti dalle proprietà dei Cosolo durante la Prima Guerra Mondiale, data Pagina 20 di 62

25 numero progressivo 062 sotto Domenico Giuseppe di Domenico Pietro Giuseppe Affittanze in Ronchi Elenco degli affittuari della casa dominicale e di altri stabili in Ronchi, data numero progressivo 063 sotto Domenico Giuseppe di Domenico Pietro Giuseppe Beni in Ronchi, Vermegliano, Redipuglia, San Polo Intavolazione del diritto di pegno per il credito del Monte di pietà di Gorizia quale cauzione relativa ai corpi tavolari in Ronchi, Vermegliano, Redipuglia, San Polo, 12 dicembre 1919 Quietanza estavolativa dell'ufficio Imposte di Gorizia, 28 giugno 1921 data numero progressivo 064 sotto Domenico Giuseppe di Domenico Pietro Giuseppe Beni in Vermegliano Nota degli acconti e saldi dei compratori dei singoli pezzi di terra del "grande" in Vermegliano, data Pagina 21 di 62

26 numero progressivo 065 sotto Domenico Giuseppe di Domenico Pietro Giuseppe Commassazione di fondi rurali in Fogliano, Polazzo, Redipuglia, S. Pier d'isonzo L'Osservatore Triestino, giornale ufficiale del Commissariato Generale Civile per la Venezia Giulia, 11 luglio 1922: stampa della deliberazione del R. Commissione provinciale per le Operazioni Agrarie per la Provincia di Gorizia e Gradisca presso il Commissariato Generale Civile - Trieste relativa alla domanda di "commassazione" fatta da numerosi proprietari di fondi rurali data 1922 numero progressivo 066 sotto Domenico Giuseppe di Domenico Pietro Giuseppe Casa in Monfalcone, n.7 Permesso di ricostruzione della casa in via Duomo, 7 accordato dall'ufficio Tecnico di Monfalcone, 4 agosto 1922 data 1922 numero progressivo 067 sotto Giuseppe di Giacomo Nota preliminare: i fratelli Simon ed Antonio Furlani ed i fratelli Lorenzo e Francesco Miloch di Soleschiano affittano un terreno per cinque anni, 12 agosto 1813 data 1813 Pagina 22 di 62

27 numero progressivo 068 sotto Giuseppe di Giacomo Pertinenze di Soleschiano Stato e grado assunto da Agostino Sartori, pubblico geometra, dei pezzi di terra di ragione del sig. Giuseppe Cosolo, condotti sino a quel giorno da Andrea Soranz, e che vengono assegnati a titolo d'affitto semplice a Gio.Batta Visintini, 24 ottobre 1821 data 1821 numero progressivo 069 sotto Giuseppe di Giacomo Permuta terreni Permuta fra Giuseppe Cosolo e Gio.Alvise q. Alvise Torni di Venezia di due pezzi di terra denominati Moschetta e Barbin in Ronchi, 1822 data 1822 numero progressivo 070 sotto Giuseppe di Giacomo Contratto di locazione in Soleschiano Istanza di Giuseppe Cosolo e di Michiele di Gio.Batta Visintini di Soleschiano per l'intavolazione nei pubblici registri del contratto di locazione e conduzione di una casa colonica e pezzi di terra in quella località, 20 luglio 1822 data 1822 Pagina 23 di 62

28 numero progressivo 071 sotto Giuseppe di Giacomo Contratto di locazione in Ronchi Istanza di Giuseppe Cosolo e di Francesco di Francesco Fumis di Ronchi per l'intavolazione nei pubblici registri del contratto di locazione e conduzione della casa colonica n.26 e pezzi di terra in quella località, 20 luglio 1822 data 1822 numero progressivo 072 sotto Giuseppe di Giacomo Pertinenze di Ronchi Stato e grado assunto da Matteo De Grassi, pubblico perito, dei pezzi di terra in Ronchi di ragione del sig. Giuseppe Cosolo, lavorati sino a quel giorno da Mattio Paronit, e che vengono assegnati a titolo d'affitto semplice ad Antonio di Francesco Fumis di Selz, 12 ottobre 1822 data 1822 numero progressivo 073 sotto Giuseppe di Giacomo Cessazione locazione in Ronchi Scrittura convenzionale tra Giuseppe Cosolo ed Antonio q. Francesco Fumis di Ronchi che recede dall'affitto di casa e campi in Ronchi già condotti dal fratello Francesco, 15 maggio 1832 Stato e grado assunto da Matteo De Grassi, pubblico perito, dei pezzi di terra in Ronchi di ragione del sig. Giuseppe Cosolo, lavorati da Antonio Fumis,15 novembre 1832 data 1832 Pagina 24 di 62

29 numero progressivo 074 sotto Giuseppe di Giacomo Pertinenze di S.Polo Stato e grado assunto da Matteo De Grassi, pubblico perito, dei pezzi di terra in S.Polo di ragione del sig. Giuseppe Cosolo, lavorati sino a quel giorno da Antonio e figli Pauletig e calcolo delle eventuali migliorie e danni apportati a quei terreni,16 dicembre 1833 data 1833 numero progressivo 075 sotto Giuseppe di Giuseppe Pertinenze di Soleschiano Stato e grado assunto da Vincenzo Messenio, pubblico perito, dei pezzi di terra con casa colonica n.116 in Soleschiano, di ragione del sig. Giuseppe Cosolo, tenuti in affitto semplice da Giacomo q. Gio.Batta Visintin di Selz ed ora dati in affitto ad Antonio di Leonardo Capovilla di Soleschiano, 26 novembre 1845 Liquidazione dei peggioramenti e miglioramenti fatti alla possessione da Giacomo Visintini, 28 novembre 1845 data 1845 numero progressivo 076 sotto Giuseppe di Giuseppe Pertinenze di Vermegliano Stato e grado assunto da Vincenzo Messenio, pubblico perito, dei pezzi di terra, di ragione del sig. Giuseppe Cosolo, tenuti in affitto semplice da Pietro e fratelli Valent di Vermegliano ed ora dati in affitto a Francesco q. Leonardo Capovilla ed a Giuseppe di Antonio Fumis di Vermegliano, 9 novembre 1846 data 1846 Pagina 25 di 62

Repertorio n. CONVENZIONE PER LA CESSIONE IN PROPRIETA DI AREA P.E.E.P. GIA CONCESSA IN DIRITTO DI SUPERFICIE REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI ROCCASTRADA (Provincia di Grosseto) L anno duemila il giorno

Dettagli

STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI. La Parrocchia

STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI. La Parrocchia STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI La Parrocchia Art. 1. La parrocchia è una persona giuridica pubblica, costituita con decreto dell Ordinario Diocesano (can. 515,3 ), riconosciuta

Dettagli

IL TESTAMENTO: COME E PERCHÉ FARLO?

IL TESTAMENTO: COME E PERCHÉ FARLO? IL TESTAMENTO: COME E PERCHÉ FARLO? La maggior parte di noi non si pone neppure la domanda. In Italia, quella di fare testamento è una pratica poco utilizzata. Spesso ci rifiutiamo per paura, per incertezza

Dettagli

FONDAZIONE FORENSE DI PESARO

FONDAZIONE FORENSE DI PESARO FONDAZIONE FORENSE DI PESARO Palazzo di Giustizia, Piazzale Carducci n. 12 GUIDA PRATICA ALL ACQUISTO DI IMMOBILI ALL ASTA Perché acquistare un immobile all asta? Acquistare all asta è spesso più conveniente.

Dettagli

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF)

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) I TRIBUTI 89 APPROFONDIMENTI IL CODICE TRIBUTO Ogni pagamento effettuato con i modelli F23 o F24 deve essere identificato in modo preciso, abbinando a ogni versamento un codice di tributo. Nella tabella

Dettagli

IMU Come si applica l imposta municipale propria per l anno 2012

IMU Come si applica l imposta municipale propria per l anno 2012 IMU Come si applica l imposta municipale propria per l anno 2012 OGGETTO DELL IMU L IMU sostituisce l ICI e, per la componente immobiliare, l IRPEF e le relative addizionali regionali e comunali, dovute

Dettagli

GUIDA per la richiesta dei CERTIFICATI URBANISTICI e le Visure di Piano Regolatore

GUIDA per la richiesta dei CERTIFICATI URBANISTICI e le Visure di Piano Regolatore ROMA CAPITALE Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica Direzione Attuazione degli Strumenti Urbanistici U.O. Permessi di costruire Ufficio Sala Visure e Certificazioni Urbanistiche Viale della

Dettagli

IMU - che cos'è. Se possiedi questi immobili, hai tempo fino al 16 giugno 2014 per pagare l acconto. Cos è l IMU Imposta municipale propria

IMU - che cos'è. Se possiedi questi immobili, hai tempo fino al 16 giugno 2014 per pagare l acconto. Cos è l IMU Imposta municipale propria IMU - che cos'è L IMU si continua a pagare sulle case di lusso (categorie A/1, A/8 e A/9), sulle seconde case e su tutti gli altri immobili (ad esempio laboratori, negozi, capannoni, box non di pertinenza

Dettagli

Testi di: Simona Pigini Disegni di: Mario Dalbon

Testi di: Simona Pigini Disegni di: Mario Dalbon UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI COMITATO REGIONALE E PROVINCIALE DI MILANO CONIACUT GUIDA PRATICA ALLA COMPRAVENDITA DELLA CASA Progetto cofinanziato dal Ministero delle Attività Produttive RegioneLombardia

Dettagli

ARCHIVIO DI STATO Gorizia - via dell Ospitale n. 2

ARCHIVIO DI STATO Gorizia - via dell Ospitale n. 2 ARCHIVIO DI STATO Gorizia - via dell Ospitale n. 2 A DATI CATASTALI : : CONTADO F.M : 6 e. : 587/1 ente urbano mq 1.868 B DATI TAVOLARI : : CONTADO P.T : 1053 c.t. 1 : 587/1 archivio di stato e corte PROPRIETA

Dettagli

ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI. Consigli

ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI. Consigli ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI In collaborazione con Assessorato Aree Cittadine e Consigli di Zona Consigli Quanto costa comprar casa CASA: LE TASSE DA

Dettagli

5)- COME VIENE DEFINITA LA FORMALITÀ PRESSO IL P.R.A. RELATIVA AD UN IPOTECA? A - Annotazione B - Iscrizione C Trascrizione

5)- COME VIENE DEFINITA LA FORMALITÀ PRESSO IL P.R.A. RELATIVA AD UN IPOTECA? A - Annotazione B - Iscrizione C Trascrizione 1)- PER UN VEICOLO ESPORTATO ALL'ESTERO E SUCCESSIVAMENTE REISCRITTO IN ITALIA DALLO STESSO INTESTATARIO QUALE IPT PAGA?: A - L'IPT si paga in misura proporzionale B - Non si paga IPT C - L'IPT si paga

Dettagli

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE VISTO l art. 1, comma 639 della Legge 27 dicembre 2013, n. 147, che ha istituito, a decorrere dal 1 gennaio 2014, l imposta

Dettagli

3C) MULINI COMUNITA DI CUTIGLIANO SK 11) CUTIGLIANO/MELO

3C) MULINI COMUNITA DI CUTIGLIANO SK 11) CUTIGLIANO/MELO 3C) MULINI COMUNITA DI CUTIGLIANO SK 11) CUTIGLIANO/MELO Anno 1781 Mulino di Gallina Località: Rio Piastroso Fiume: Dx Rio Piastroso Palmenti: 2 1781, Arch. Stor. S. Marcello, Lettere e Negozi, Vol. 799

Dettagli

DICHIARAZIONE DI SUCCESSIONE

DICHIARAZIONE DI SUCCESSIONE DICHIARA- genzia ZIONE ntrate genzia ntrate DICHIARAZIONE DI SUCCESSIONE MOD. 4 Direzione Provinciale Direzione di Provinciale di Ufficio Territoriale di Ufficio Territoriale di PARTE RISERVATA ALL UFFICIO

Dettagli

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE TASSE IMPOSTE SANZIONI COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE (DA COMPILARE A CURA DEL CONCESSIONARIO DELLA BANCA O DELLE POSTE) FIRMA Autorizzo addebito sul conto corrente

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO IMMEDIATAMENTE ESEGUIBILE Deliberazione n. 217 del 14/11/2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO CESSIONE IN PROPRIETÀ DI AREA GIÀ CONCESSA IN DIRITTO DI SUPERFICIE NELL AMBITO DEL

Dettagli

C O M U N E DI O P E R A

C O M U N E DI O P E R A copia Codice Ente 11047 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE IMU ANNO 2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di Prima convocazione - seduta Pubblica. L'anno duemilaquattordici

Dettagli

TRASFERIMENTI IMMOBILIARI: LA NUOVA TASSAZIONE IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2014

TRASFERIMENTI IMMOBILIARI: LA NUOVA TASSAZIONE IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2014 TRASFERIMENTI IMMOBILIARI: LA NUOVA TASSAZIONE IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2014 Sommario 1. Inquadramento normativo generale 2. Trasferimenti di fabbricati 3. terreni edificabili 4. terreni agricoli 5. Successioni

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA PROVINCIA DI VERONA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 70 O G G E T T O AFFIDAMENTO INCARICO ALLA SIG.RA CARLA GANZAROLI DEL COMUNE DI LEGNAGO PER PRESTAZIONI

Dettagli

VIA S. BOAGNO 11 17015 - CELLE LIGURE Tel. 019/99801 Fax 019/993599 info@comune.celle.sv.it www.comune.celle.sv.it

VIA S. BOAGNO 11 17015 - CELLE LIGURE Tel. 019/99801 Fax 019/993599 info@comune.celle.sv.it www.comune.celle.sv.it COMUNE DI CELLE LIGURE PROVINCIA DI SAVONA VIA S. BOAGNO 11 17015 - CELLE LIGURE Tel. 019/99801 Fax 019/993599 info@comune.celle.sv.it www.comune.celle.sv.it Ufficio Entrate Tributarie e Tariffarie A decorrere

Dettagli

Linee guida per le ESECUZIONI IMMOBILIARI

Linee guida per le ESECUZIONI IMMOBILIARI ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TRENTO TRIBUNALE CIVILE DI TRENTO Linee guida per le ESECUZIONI IMMOBILIARI FORMA DEL PIGNORAMENTO L atto di pignoramento deve contenere l avvertimento al debitore che, se intende

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNE DI VILLANOVA SULL ARDA PROVINCIA DI PIACENZA ---------------------- Tel. 0523/837927 (n. 3 linee a ric. autom.) Codice Fiscale 00215750332 Fax 0523/837757 Partita IVA 00215750332 Prot. n 2868 BANDO

Dettagli

LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.)

LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.) LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.) COSTITUZIONE DELLA SOCIETA INVALIDITA DELLA SOCIETA L ORDINAMENTO PATRIMONIALE Mastrangelo dott. Laura NOZIONE (ART. 2291 C.C) Nella società in

Dettagli

FISCO E CASA: ACQUISTO E VENDITA

FISCO E CASA: ACQUISTO E VENDITA Gli aggiornamenti più recenti agevolazioni prima casa e utilizzo del credito d imposta detrazione interessi passivi sui mutui per l acquisto dell abitazione principale acquisto di fabbricati ristrutturati

Dettagli

non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno..

non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno.. Comune di Modena ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI SANITARIE E ABITATIVE non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno.. Cerchi casa e stai vivendo un momento

Dettagli

Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo

Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo DECRETO N. 12 (Disposizioni regolamentari per la costituzione dei consorzi obbligatori ai sensi dell art. 7 dell ordinanza

Dettagli

La popolazione in età da 3 a 5 anni residente nel comune di Bologna. Giugno 2015

La popolazione in età da 3 a 5 anni residente nel comune di Bologna. Giugno 2015 La popolazione in età da 3 a 5 anni residente nel comune di Bologna Giugno 2015 La presente nota è stata realizzata da un gruppo di lavoro dell Area Programmazione, Controlli e Statistica coordinato dal

Dettagli

Successioni tutelate Le regole per un sicuro trasferimento dei beni

Successioni tutelate Le regole per un sicuro trasferimento dei beni Le Guide per il Cittadino Successioni tutelate Le regole per un sicuro trasferimento dei beni Consiglio Nazionale del Notariato Adiconsum Adoc Altroconsumo Assoutenti Casa del Consumatore Cittadinanzattiva

Dettagli

IL COSTO DEL LAVORO DIPENDENTE

IL COSTO DEL LAVORO DIPENDENTE CICLO DI LEZIONI SPERIMENTALI PER GLI STUDENTI DEGLI ITC IL COSTO DEL LAVORO DIPENDENTE A cura del prof. Santino Furlan Castellanza, 2 marzo 2001 Il costo del lavoro dipendente Le voci che compongono il

Dettagli

Successioni tutelate

Successioni tutelate Le Guide per il Cittadino Successioni tutelate Le regole per un sicuro trasferimento dei beni Consiglio Nazionale del Notariato Adiconsum Adoc Altroconsumo Assoutenti Casa del Consumatore Cittadinanzattiva

Dettagli

RISOLUZIONE N. 20/E. Roma, 14 febbraio 2014

RISOLUZIONE N. 20/E. Roma, 14 febbraio 2014 RISOLUZIONE N. 20/E Direzione Centrale Normativa Roma, 14 febbraio 2014 OGGETTO: Tassazione applicabile agli atti di risoluzione per mutuo consenso di un precedente atto di donazione articolo 28 del DPR

Dettagli

RIDUZIONE CONTRIBUTO ORDINARIO A SEGUITO DEL PRESUNTO MAGGIOR GETTITO ICI FABBRICATI EX-RURALI, CAT. E, B

RIDUZIONE CONTRIBUTO ORDINARIO A SEGUITO DEL PRESUNTO MAGGIOR GETTITO ICI FABBRICATI EX-RURALI, CAT. E, B RIDUZIONE CONTRIBUTO ORDINARIO A SEGUITO DEL PRESUNTO MAGGIOR GETTITO ICI FABBRICATI EX-RURALI, CAT. E, B L articolo 2 commi da 39 a 46 del D.L. 262/2006 conv. L. 286/2006 aveva previsto per gli enti locali

Dettagli

La guida del pensionato

La guida del pensionato La guida del pensionato Vuole sapere in che giorno del mese le viene pagata la pensione? Se ci sono aumenti periodici? Se le viene inviato un avviso di pagamento mensile? Cosa deve fare se ha persone a

Dettagli

L'applicazione RLI-Web deve essere utilizzata, in relazione ai seguenti adempimenti:

L'applicazione RLI-Web deve essere utilizzata, in relazione ai seguenti adempimenti: Benvenuto su RLI WEB L'applicazione RLI-Web deve essere utilizzata, in relazione ai seguenti adempimenti: richieste di registrazione dei contratti di locazione di beni immobili e affitto fondi rustici;

Dettagli

STRUTTURE RESIDENZIALI PER ANZIANI. Indirizzo Telefono e Fax E-mail Tipologia Accreditamento. ilgignoro@diaconia valdese.org. Tel.

STRUTTURE RESIDENZIALI PER ANZIANI. Indirizzo Telefono e Fax E-mail Tipologia Accreditamento. ilgignoro@diaconia valdese.org. Tel. Denominazione Anna Lapini - Povere glie dalle Sacre Stimmate Il Gignoro - C.S.D. Diaconia Valdese orentina L. F. Orvieto - Suore Passioniste Paolo VI - glie della carità di San Vincenzo de Paoli Santa

Dettagli

Richiesta nominativa di nulla osta per ricongiungimento familiare (art. 29,D.Lgs.286/98) (art.6 DPR.n.394/99 e succ.mod.)

Richiesta nominativa di nulla osta per ricongiungimento familiare (art. 29,D.Lgs.286/98) (art.6 DPR.n.394/99 e succ.mod.) Richiesta nominativa di nulla osta per ricongiungimento familiare (art. 29,D.Lgs.286/98) (art.6 DPR.n.394/99 e succ.mod.) Familiari per i quali può essere richiesto il ricongiungimento: 1. Coniuge non

Dettagli

Per i beni mobili l'autorizzazione non è necessaria trascorsi cinque anni dalla dichiarazione di accettare con beneficio d'inventario.

Per i beni mobili l'autorizzazione non è necessaria trascorsi cinque anni dalla dichiarazione di accettare con beneficio d'inventario. art. 493 Codice Civile L'erede decade (1) dal beneficio d'inventario [490, 494, 505, 509, 564 c.c.], se aliena o sottopone a pegno [2748 c.c.] o ipoteca [2808 c.c.] beni ereditari, o transige [1965 c.c.]

Dettagli

L anno duemila il giorno del mese di TRA

L anno duemila il giorno del mese di TRA CONVENZIONE PER LA GESTIONE IN FORMA ASSOCIATA DELLE FUNZIONI CATASTALI DI CUI ALL ART. 3, COMMA 2, lett. A), D.P.C.M. 14 GIUGNO 2007 (OPZIONE DI 1 LIVELLO). L anno duemila il giorno del mese di TRA 1.

Dettagli

TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU. Guida a cura della UIL Servizio Politiche Territoriali LE ALIQUOTE

TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU. Guida a cura della UIL Servizio Politiche Territoriali LE ALIQUOTE TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU Guida a cura della UIL Servizio Politiche Territoriali Aliquota ordinaria rurali LE ALIQUOTE Aliquota ordinaria I casa Aliquota ordinaria altri 2 per mille 4 per

Dettagli

LOCAZIONE ABITATIVA PER STUDENTI UNIVERSITARI TIPO DI CONTRATTO (Legge 9 dicembre 1998, n. 431, articolo 5, comma 2)

LOCAZIONE ABITATIVA PER STUDENTI UNIVERSITARI TIPO DI CONTRATTO (Legge 9 dicembre 1998, n. 431, articolo 5, comma 2) LOCAZIONE ABITATIVA PER STUDENTI UNIVERSITARI TIPO DI CONTRATTO (Legge 9 dicembre 1998, n. 431, articolo 5, comma 2) Il/La sig./soc. (1) di seguito denominato/a locatore (assistito/a da (2) in persona

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO (CANALE CONCERTATO) Tra i signori, nato a, il, residente in., alla Via, C.F. (di seguito locatore) (assistito

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO (CANALE CONCERTATO) Tra i signori, nato a, il, residente in., alla Via, C.F. (di seguito locatore) (assistito CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO (CANALE CONCERTATO) Tra i signori, nato a, il, residente in, alla Via, C.F. (di seguito locatore) (assistito da in persona di ), e, nato a, il, residente in, alla

Dettagli

MANUALE UTENTE PER LA RICHIESTA DI TRASFERIMENTO DI TITOLARITÁ

MANUALE UTENTE PER LA RICHIESTA DI TRASFERIMENTO DI TITOLARITÁ MANUALE UTENTE PER LA RICHIESTA DI TRASFERIMENTO DI TITOLARITÁ Novembre 2014 INDICE Sezione 1: Documentazione e Classificazione dei Cambi di Titolarità... 4 1. TIPOLOGIE DI CAMBI DI TITOLARITÀ... 8 1.1.

Dettagli

Mod. 730/2013: quadro B e codici utilizzo

Mod. 730/2013: quadro B e codici utilizzo Mod. 730/2013: quadro B e codici utilizzo Come noto, l'imu sostituisce, in caso di immobili non locati, l'irpef e relative addizionali riguardanti i redditi fondiari. Il Mod. 730/2013, è stato di conseguenza

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI

BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI Si esamina il trattamento dei benefici concessi a dipendenti, collaboratori e amministratori - collaboratori. I fringe benefits costituiscono la parte della

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE E LA CONSEGNA DELLE DOMANDE DI ISCRIZIONE ANNO SCOLASTICO 2015/2016

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE E LA CONSEGNA DELLE DOMANDE DI ISCRIZIONE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 ISTITUTO COMPRENSIVO DI PASIAN DI PRATO Pasian di Prato (UD) - Via Leonardo da Vinci, 23 - C.A.P. 33037 tel/fax: 0432 699954 e-mail: ddpasian@tin.it udic856004@istruzione.it udic856004@pec.istruzione.it

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

L ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE - ANF E L ASSEGNO FAMILIARE - AF

L ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE - ANF E L ASSEGNO FAMILIARE - AF L ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE - ANF E L ASSEGNO FAMILIARE - AF A cura di Adelmo Mattioli Direttore regionale Inca-Cgil Emilia Romagna Silverio Ghetti Segretario regionale Spi-Cgil Romagna L ASSEGNO

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 15 del 30/06/2011

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 15 del 30/06/2011 COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 15 del 30/06/2011 ================================================================= OGGETTO: CORREZIONE ERRORE MATERIALE

Dettagli

Adempimenti fiscali nel fallimento

Adempimenti fiscali nel fallimento ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI LECCO Adempimenti fiscali nel fallimento A cura della Commissione di studio in materia fallimentare e concorsuale Febbraio 2011 INDICE 1. Apertura

Dettagli

DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE C H I E D E DICHIARA QUANTO SEGUE

DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE C H I E D E DICHIARA QUANTO SEGUE MODULO DOMANDA / NUOVO CAS-SISMA MAGGIO 2012 DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE (Dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto di notorietà resa ai sensi degli artt. 46 e 47

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. DETERMINAZIONE ALIQUOTE ANNO 2014

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. DETERMINAZIONE ALIQUOTE ANNO 2014 COMUNE DI TAINO Provincia di Varese Prot. N. 3207 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Copia N. 6 del 28/04/2014 OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. DETERMINAZIONE ALIQUOTE ANNO 2014 L'anno

Dettagli

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 Modalità attuative

Dettagli

Ufficio Tecnico REGOLAMENTO

Ufficio Tecnico REGOLAMENTO Comune di Cabras Provincia di Oristano Comuni de Crabas Provìncia de Aristanis Ufficio Tecnico S e r v i z i o l l. p p. - U r b a n i s t i c a - P a t r i m o n i o REGOLAMENTO PER LA VENDITA DA PARTE

Dettagli

Timbro UR. Alienante (i) Acquirente (i) Cognome, nome / Ditta, altri enti 1 Domicilio / Sede Nazionalità 2 Quota di comproprietà

Timbro UR. Alienante (i) Acquirente (i) Cognome, nome / Ditta, altri enti 1 Domicilio / Sede Nazionalità 2 Quota di comproprietà Dichiarazione dei dati per gli acquisti di proprietà fondiarie a norma degli art. 970a CCS e 43 e ss. LRF (da allegare all'istanza di iscrizione) da compilare dall'alienante Timbro UR Alienante (i) Cognome,

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ANTICIPAZIONE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO DI LAVORO (LEGGE 29 MAGGIO 1982, N. 297)

REGOLAMENTO PER L ANTICIPAZIONE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO DI LAVORO (LEGGE 29 MAGGIO 1982, N. 297) REGOLAMENTO PER L ANTICIPAZIONE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO DI LAVORO (LEGGE 29 MAGGIO 1982, N. 297) 1) Beneficiari Hanno titolo a richiedere l anticipazione i lavoratori che abbiano maturato almeno

Dettagli

COMUNICAZIONE VOLTURA DI DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA O DI SEGNALAZIONE CERTIFICA DI INIZIO DELL ATTIVITA

COMUNICAZIONE VOLTURA DI DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA O DI SEGNALAZIONE CERTIFICA DI INIZIO DELL ATTIVITA COMUNE DI MASER (TV) ESENTE da Marca da bollo COMUNICAZIONE VOLTURA DI DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA O DI SEGNALAZIONE CERTIFICA DI INIZIO DELL ATTIVITA Il/La sottoscritto/a: DA COMPILARSI IN CASO DI PERSONA

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE DI TORINO Domande frequenti sul tirocinio forense

CONSIGLIO DELL ORDINE DI TORINO Domande frequenti sul tirocinio forense Sezione generale 1. Il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Torino ha adottato un regolamento specifico per i praticanti avvocati? Il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Torino ha approvato con

Dettagli

Nome e cognome. Cittadinanza: Residenza permanente: Località, indirizzo e numero civico. CAP Località Comune. CAP Località Comune

Nome e cognome. Cittadinanza: Residenza permanente: Località, indirizzo e numero civico. CAP Località Comune. CAP Località Comune IV/ MINISTERO DEL LAVORO, DELLA FAMIGLIA E DEGLI AFFARI SOCIALI Centro di assistenza sociale I dati vanno scritti con lettere maiuscole. Prima di compilare il modulo leggere attentamente le istruzioni

Dettagli

Elenco Ditte. : (A1) : MILANO - NAPOLI Tratto : Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 : [I1AA] FIRENZE (FI) Ditta

Elenco Ditte. : (A1) : MILANO - NAPOLI Tratto : Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 : [I1AA] FIRENZE (FI) Ditta N. ORDINE 1 Commessa 110110-19 (A1) MILANO - NAPOLI Tratto Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 Ditta BONCOMPAGNI Giuseppe n. a Citerna il 07.01.1952 propr. per 1/2;BONCOMPAGNI Luigi n. a Citerna

Dettagli

III. QUANDO SI ACQUISTA CASA

III. QUANDO SI ACQUISTA CASA III. QUANDO SI ACQUISTA CASA Quando si compra casa le imposte da pagare indicato nell'atto, provvede alla rettifica e sono diverse (registro o Iva) a seconda che il alla liquidazione della maggiore imposta

Dettagli

Le imposte sull acquisto di terreni agricoli

Le imposte sull acquisto di terreni agricoli Le imposte sull acquisto di terreni agricoli Paolo Tonalini - Notaio Nuove imposte di registro dal primo gennaio 2014 Dal primo gennaio 2014 sono entrate in vigore alcune modifiche alle imposte di registro,

Dettagli

CIRCOLARE N. 2/E. R RrRrrr. Direzione Centrale Normativa

CIRCOLARE N. 2/E. R RrRrrr. Direzione Centrale Normativa CIRCOLARE N. 2/E R RrRrrr Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Modifiche alla tassazione applicabile, ai fini dell imposta di registro, ipotecaria e catastale, agli atti di trasferimento o di costituzione

Dettagli

DD I/3 2804 del 06/02/10

DD I/3 2804 del 06/02/10 AREA RECLUTAMENTO E AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE Dirigente Ascenzo FARENTI Coordinatore Dott. Luca BUSICO Unità Amministrazione personale tecnico amministrativo Responsabile Dott. Massimiliano GALLI DD

Dettagli

Prima iscrizione degli immobili al CEU (estensione procedure di cui alla circ. n.1/2009) e controlli sulle titolarità

Prima iscrizione degli immobili al CEU (estensione procedure di cui alla circ. n.1/2009) e controlli sulle titolarità Direzione Centrale Catasto e Cartografia Modalità di aggiornamento relative alle intestazioni catastali presenti nelle dichiarazioni di DOCFA e nelle Domande di Volture Prima iscrizione degli immobili

Dettagli

Redditi diversi Prof. Maurizio Sebastiano Messina. Redditi diversi

Redditi diversi Prof. Maurizio Sebastiano Messina. Redditi diversi Redditi diversi Redditi diversi - art. 67 Sono redditi diversi se non costituiscono redditi di capitale, ovvero se non sono conseguiti nell esercizio di arti e professioni o di imprese commerciali, o da

Dettagli

MODULO S3 AVVERTENZE GENERALI

MODULO S3 AVVERTENZE GENERALI MODULO S3 Scioglimento, liquidazione, cancellazione dal Registro Imprese AVVERTENZE GENERALI Finalità del modulo Il modulo va utilizzato per l iscrizione nel Registro Imprese dei seguenti atti: scioglimento

Dettagli

8. È ammesso l intervento di altri creditori nel processo esecutivo?

8. È ammesso l intervento di altri creditori nel processo esecutivo? 252 Parte Sesta 8. È ammesso l intervento di altri creditori nel processo esecutivo? Riferimenti normativi: artt. 499-500 e segg. c.p.c. Definizione: identificare le categorie di creditori legittimati

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 Bonus IRPEF 80 euro Nel nuovo modello 730/2015 trova spazio il bonus IRPEF 80 euro ricevuto nel 2014, essendo previsto l obbligo di

Dettagli

www.avvocatoromano.it www.studiolegalegiovanniromano.it

www.avvocatoromano.it www.studiolegalegiovanniromano.it Avv. Giovanni Romano Avv. Paola Genito Avv. Natascia Delli Carri Avv. Maria Cristina Fratto Avv. Annalisa Iannella Avv. Egidio Lizza Avv. Giuseppina Mancino Avv. Roberta Mongillo Avv. Francesco Pascucci

Dettagli

GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013

GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013 COMUNE DI VIGONZA UNITA OPERATIVA TRIBUTI GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013 Il decreto legge 21 maggio 2013 n 54 ha sospeso il versamento dell'acconto IMU per alcuni

Dettagli

DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA COSTITUZIONE DELLE GRADUATORIE PER L A.S. 2015/16

DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA COSTITUZIONE DELLE GRADUATORIE PER L A.S. 2015/16 Modello B2 GRADUATORIE PERMANENTI DEL PERSONALE AMMINISTRATIVO, TECNICO E AUSILIARIO AI SENSI DELL ART. 554 DEL D.L.VO 297/94 (indizione concorsi nell a.s. 2014/15) DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA

Dettagli

AVVISO PUBBLICO BANDO 2014

AVVISO PUBBLICO BANDO 2014 ALLEGATO "A" Dipartimento politiche Abitative Direzione Interventi Alloggiativi AVVISO PUBBLICO Concessione del contributo integrativo di cui all art. 11 della legge 9 dicembre 1998, n. 431 e successive

Dettagli

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2.1 Gli effetti dell iscrizione nel Registro delle Imprese L art. 2 del d.lgs. 18 maggio 2001, n. 228 (in materia di orientamento e modernizzazione del settore

Dettagli

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI Provincia di Bologna COPIA n. 28 del 30.04.2014 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI Il giorno 30 aprile 2014 alle ore 20.30 nella sala consiliare del Municipio, previa l'osservanza di tutte le formalità

Dettagli

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO C O M U N E D I A L A N N O (PROVINCIA DI PESCARA) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI - UFFICIO PERSONALE N. 162 del Reg. Oggetto: PROCEDURA DI MOBILITA, PER TITOLI E COLLOQUIO

Dettagli

Il vecchio contadino in viaggio verso l Europa. Dove va il diritto agrario oggi?

Il vecchio contadino in viaggio verso l Europa. Dove va il diritto agrario oggi? Il vecchio contadino in viaggio verso l Europa. Dove va il diritto agrario oggi? Delle molte definizioni che sono state date, quella del «diritto della produzione agricola» o «diritto dell agricoltura»

Dettagli

COMUNE DI LARI Provincia di Pisa

COMUNE DI LARI Provincia di Pisa COMUNE DI LARI Provincia di Pisa DETERMINAZIONE N. 519 Numerazione servizio 201 Data di registrazione 17/12/2009 COPIA Oggetto : DECRETO DI ESPROPRIO RELATIVO A PROCEDIMENTO ESPROPRIATIVO PER PUBBLICA

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006)

REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006) REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006) Articolo 1 - Ente gestore, denominazione, natura e sede della scuola 1. L Ente Ispettoria Salesiana Lombardo Emiliana, Ente Ecclesiastico

Dettagli

STUDIO DE POLI - VENEZIA

STUDIO DE POLI - VENEZIA IL TRUST: COS È, IN BREVE di Ilaria Della Vedova Avvocato dello Studio De Poli Venezia Membro dell organismo Professionisti Accreditati in materia di Trust 1) Che cos è il trust? È un istituto di origine

Dettagli

IL PIANO CASA PER LA TRANSIZIONE E L AVVIO DELLA RICOSTRUZIONE GUIDA PER IL CITTADINO

IL PIANO CASA PER LA TRANSIZIONE E L AVVIO DELLA RICOSTRUZIONE GUIDA PER IL CITTADINO dopo il TERREMOTO IL PIANO CASA PER LA TRANSIZIONE E L AVVIO DELLA RICOSTRUZIONE GUIDA PER IL CITTADINO Assicurare la ricostruzione di case e imprese secondo tempi certi e procedure snelle, garantendo

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO 1 2. Economia e società nel mondo romano-germanico. ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO mondo romano germanico mondo bizantino mondo arabo Cartina 1 UN MONDO CON MOLTI BOSCHI, POCHI UOMINI E

Dettagli

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD -

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - REGOLAMENTO DI CONTABILITÀ SOMMARIO: Capo I - Le competenze del servizio economico-finanziario Capo II - La programmazione

Dettagli

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n.

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. 613 di data 12 novembre 1992 è stata affidata in concessione

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI SASSARI

TRIBUNALE CIVILE DI SASSARI TRIBUNALE CIVILE DI SASSARI UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI Disposizioni generali in materia di espropriazione immobiliare Modalità di presentazione delle offerte e di svolgimento delle procedure di VENDITA

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

STATUTO ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE

STATUTO ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE STATUTO L Associazione denominata CORILA - Consorzio per il coordinamento delle ricerche inerenti al sistema lagunare di Venezia, è costituita ai sensi degli artt. 14

Dettagli

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Area Affari Generali Servizio Società Partecipate INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Di seguito si riportano i dati relativi alle partecipazioni in società

Dettagli

I VERSAMENTI VOLONTARI

I VERSAMENTI VOLONTARI I VERSAMENTI VOLONTARI Le Guide Inps Direttore Annalisa Guidotti Capo Redattore Iride di Palma Testi Daniela Cerrocchi Fulvio Maiella Antonio Silvestri Progetto grafico Peliti Associati Impaginazione Aldo

Dettagli

L Operatore Locale di Progetto OLP

L Operatore Locale di Progetto OLP L Operatore Locale di Progetto OLP L Operatore Locale di Progetto CHI E? Qualcuno piu esperto del volontario, con il quale stabilisce un rapporto da apprendista a maestro, dal quale imparera, sara seguito,

Dettagli

Bologna, 29 maggio 2013 Lucio Agrimano (*) Direzione Regionale dell'emilia Romagna Settore Servizi e Consulenza Ufficio Gestione Tributi

Bologna, 29 maggio 2013 Lucio Agrimano (*) Direzione Regionale dell'emilia Romagna Settore Servizi e Consulenza Ufficio Gestione Tributi Le principali novità in materia di tassazione dei redditi fondiari Bologna, 29 maggio 2013 Lucio Agrimano (*) Direzione Regionale dell'emilia Romagna Settore Servizi e Consulenza Ufficio Gestione Tributi

Dettagli

SOGGETTI E OGGETTO DEL DIRITTO. (sintesi dal testo Comunità di Paolo Ronchetti Ed. Zanichelli)

SOGGETTI E OGGETTO DEL DIRITTO. (sintesi dal testo Comunità di Paolo Ronchetti Ed. Zanichelli) SOGGETTI E OGGETTO DEL DIRITTO. (sintesi dal testo Comunità di Paolo Ronchetti Ed. Zanichelli) IL RAPPORTO GIURIDICO Il rapporto giuridico è una relazione tra due soggetti regolata dal diritto. corrisponde

Dettagli

TRIBUNALE DI ROMA IV SEZIONE CIVILE

TRIBUNALE DI ROMA IV SEZIONE CIVILE ALLEGATO AL VERBALE DELL UDIENZA DEL TRIBUNALE DI ROMA IV SEZIONE CIVILE PROCEDURA N R.G.E. PROCEDIMENTO DI DIVISIONE N. I L G I U D I C E Visto il provvedimento reso all udienza del nella procedura esecutiva

Dettagli

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale Tra le parti (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di nascita; domicilio e codice fiscale. Per le persone

Dettagli

Regolamento per la disciplina del tributo per i servizi indivisibili. TASI

Regolamento per la disciplina del tributo per i servizi indivisibili. TASI Comune di Cerignola Provincia di Foggia Regolamento per la disciplina del tributo per i servizi indivisibili. TASI INDICE Art. 1 - Art. 2 - Art. 3 - Art. 4 - Art. 5 - Art. 6 - Art. 7 - Art. 8 - Art. 9

Dettagli

Provincia di Udine. Copia. N. 120 Reg.

Provincia di Udine. Copia. N. 120 Reg. COMUNE DI PALMANOVA Provincia di Udine Verbale di deliberazione della Giunta Comunale Copia N. 120 Reg. OGGETTO: Integrazione del G.C. 34 dd. 11.04.2012 "Servizi pubblici a domanda individuale 2012 - determinazione

Dettagli