Piattaforma di Accesso al Registro Imprese in formato. Maria Luisa Garberi Gian Paolo Schianchi. Xml

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Piattaforma di Accesso al Registro Imprese in formato. Maria Luisa Garberi Gian Paolo Schianchi. Xml"

Transcript

1 Piattaforma di Accesso al Registro Imprese in formato Maria Luisa Garberi Gian Paolo Schianchi Xml

2 PARIX si configura come un sistema informativo composto da: PARIX DATI: i dati di sintesi, estratti dal Registro Imprese, delle aziende che operano in una precisa area geografica o settore economico in formato XML. PARIX DATA BASE: il data base contenente i dati, basato su Oracle, con le relative procedure di installazione e aggiornamento. PARIX Dati e Data Base costituiscono l archivio di riferimento in cui la chiave di accesso principale per ogni posizione impresa è il codice fiscale. PARIX WEB: è l applicazione che consente la consultazione via web dell archivio Registro Imprese Locale. PARIX GATE: è la componente che realizza la funzionalità di cooperazione applicativa tra le Pubbliche Amministrazioni ed è formato dal gateway e dalla porta applicativa; consente anche ad altri enti di interrogare, tramite le proprie applicazioni, l archivio di sintesi. 2

3 3 Diagramma Entità-Relazione di PARIX Data Base

4 Schema di scarico Registro Imprese nazionale Aggiornamento giornaliero File XML File XML Parix dati Parix DB La procedura iniziale per l impianto dei dati fotografa il Registro delle Imprese ad una certa data ed estrae tutte le posizioni che appartengono alla Regione Emilia-Romagna relative ad imprese non cessate, quindi tutte le imprese attive, sospese, in liquidazione o in fallimento. La procedura di aggiornamento lato Infocamere estrae le variazioni avvenute nel Registro delle Imprese limitatamente alle imprese presenti nell area geografica pertinente, quotidianamente, e le scrive su file. La procedura di aggiornamento lato cliente si connette automaticamente ai sistemi Infocamere in rete Internet su protocollo HTTP/HTTPS per prelevare i file di aggiornamento (download), verificare la coerenza della sequenza di aggiornamento e caricare i dati nel database locale. Le due parti di procedura si sincronizzano tramite scambi di messaggi, e avvisano i responsabili sull esito delle operazioni. 4

5 5 PARIX WEB

6 PARIX si configura come un sistema informativo composto da: PARIX DATI: i dati di sintesi, estratti dal Registro Imprese, delle aziende che operano in una precisa area geografica o settore economico in formato XML. PARIX DATA BASE: il data base contenente i dati, basato su Oracle, con le relative procedure di installazione e aggiornamento. PARIX Dati e Data Base costituiscono l archivio di riferimento in cui la chiave di accesso principale per ogni posizione impresa è il codice fiscale. PARIX WEB: è l applicazione che consente la consultazione via web dell archivio Registro Imprese Locale. PARIX GATE: è la componente che realizza la funzionalità di cooperazione applicativa tra le Pubbliche Amministrazioni ed è formato dal gateway e dalla porta applicativa; consente anche ad altri enti di interrogare, tramite le proprie applicazioni, l archivio di sintesi. 6

7 Principali differenze tra Parix Web e Telemaco AMBITO TERRITORIALE FRESCHEZZA DATO BANCHE DATI TIPO COLLEGAMENTO RICERCHE OUTPUT PUNTUALI (ASSOCIATI A SINGOLA IMPRESA O PERSONA O UNITÀ LOCALI) OUTPUT ELENCHI (IMPRESE O PERSONE O UNITÀ LOCALI) TELEMACO NAZIONALE Tempo reale Registro imprese nazionale, Elenco soci, protesti bilanci Atti ottici In internet con browser Ricerca Impresa Ricerca Persona fisica o giuridica Ricerca Protesti Visura Ordinaria Visura Storica Visura di Protocollo Scheda Società Scheda Socio Scheda Socio Storica Protesti Atti Ottici Bilanci Procedure in corso PARIX WEB REGIONALE Giornaliero Registro imprese locale (PARIXDB) In intranet/extranet (locale) con browser Ricerca Impresa Ricerca Persona fisica Ricerca Persona giuridica Ricerca Unità Locale Scheda Impresa Scheda Persona con carica Scheda Unità Locale Elenchi Imprese Elenchi Persone fisiche Elenchi Persone giuridiche Elenchi Unità Locali 7

8 8 La sessione di Parix Web inizia con l autenticazione: l utilizzatore deve fornire nome utente e password che gli sono stati assegnati.

9 La pagina iniziale contiene le funzioni di ricerca sulle imprese (Menu Principale) ed alcune funzioni di utilità (barra dei menu rossa in alto a destra). 9

10 Esempio di Help in linea del programma: in ogni pagina è presente il tasto Help che illustra le caratteristiche della pagina e delle funzioni disponibili; agli utilizzatori verrà comunque fornito anche il Manuale Utente. 10

11 In ogni pagina di Parix Web e inoltre presente una barra che riporta sulla destra la data di aggiornamento dei dati e sulla sinistra il percorso seguito nella navigazione dalla Home page fino alla pagina corrente: cliccando su uno degli elementi del percorso si ritorna alla pagina corrispondente 11

12 Operatore Ricerca per : - Codice Fiscale - Denominazione Impresa -Cognome Nome -. 1 PARIX Lista posizioni rispondenti ai criteri di ricerca 2 Estrazione selezione puntuale 3 Posizione Registro Imprese 4 Flusso logico di una ricerca in Parix Web: se non si conoscono i dati identificativi dell impresa cercata si effettua una ricerca generica (es: per denominazione) e si seleziona dalla lista risultante l impresa desiderata. 12

13 Parix-Web consente due tipi di Ricerca Imprese: Ricerca Puntuale serve se si è già in possesso di informazioni che identificano univocamente un'impresa iscritta al Registro Imprese. Ricerca generica serve se si desidera ottenere un elenco di imprese con determinate caratteristiche (ad esempio ubicate nello stesso comune) e non si conoscono le informazioni chiave dell'impresa ma ad esempio solo la denominazione o l'insegna. 13

14 Selezionando dal Menu Principale la funzione Ricerca Imprese si ottiene questa pagina, ove viene presentata la scelta tra Ricerca Puntuale e Ricerca Generica ed i rispettivi parametri. 14

15 Ricerca Puntuale: la pagina consente la scelta del possibile criterio e dei relativi parametri. REA Repertorio Economico Amministrativo, istituito con la legge 580/93 (art.8) e D.P.R. 581/85 (art. 9) contiene notizie di carattere economico- amministrativo. Il numero REA è attribuito dalla camera di commercio locale ed è univoco all interno della provincia. Le imprese che hanno localizzazioni diverse da quella della loro sede avranno iscrizioni anche nelle distinte camere di commercio dove sono ubicate le localizzazioni. Codice fiscale il decreto 558/99 di semplificazione amministrativa ha stabilito che il codice fiscale è la CHIAVE IDENTIFICATIVA di un impresa. Per le imprese individuali, coincide con il codice fiscale personale del titolare. Il C.F. è una chiave valida a livello nazionale: è la stessa per tutte le eventuali iscrizioni provinciali che un impresa può avere oltre a quella nella provincia della sede 15

16 Ricerca Generica: la pagina consente di utilizzare la combinazione di uno o più criteri per selezionare le imprese desiderate. Per il campo denominazione è possibile specificare anche solo una parte del nome. Le tre pagine seguenti illustrano altri criteri utilizzabili. 16

17 17

18 Classificazione 2007 Codice Attività Istat Sede viene assegnato presso la sede dell'impresa in base alla dichiarazione attività effettuata, secondo la codifica Ateco. Dal 7/04/2009 la nuova classificazione delle attività economiche Ateco 2007 è entrata ufficialmente in vigore per il Registro Imprese e le imprese che si iscrivono a partire da tale data vengono classificate secondo Ateco 2007, che è la versione nazionale della classificazione (NACE Rev. 2) definita in ambito europeo e approvata con Regolamento della Commissione n. 1893/2006, pubblicato su Official Journal del 20/12/2006. E' possibile ricercare solo per attività primaria impostando il bottone Solo per codice primario, e/o ricercare Per chiave tronca, cioè per tutto il ramo indicato dalle cifre del codice (esempio indicando 21 vengono cercate tutte le imprese con codice che inizia per 21 quindi in tutto il settore fabbricazione della pasta-carta, della carta e del cartone e dei prodotti di carta). 18

19 Stato Iscrizione REA Sede per le imprese iscritte regolarmente al Registro Imprese (rif. parametro Stato Impresa) si può identificare lo stato di attività: attiva, che esercita l'attività e non risulta avere procedure concorsuali in atto; inattiva, che non esercita l'attività; sospesa, che ha sospeso l'attività (sono incluse le disposizioni dell'autorità amministrativa [sanitaria; di Pubblica Sicurezza, di polizia locale] e giudiziaria; sono escluse invece le sospensioni di attività di breve periodo e quelle concernenti attività stagionali); cancellata, per cui è cessata l'iscrizione al Registro Imprese. 19

20 Il risultato di una Ricerca Generica è un elenco, composto di una o più imprese, risultante dai criteri di selezione impostati Cliccando sulla Denominazione si ottiene la scheda Dettaglio Impresa 20

21 Il risultato di una Ricerca Puntuale è un elenco, simile al precedente, ma composto da una sola impresa. Cliccando sulla Denominazione si ottiene la scheda Dettaglio Impresa 21

22 Dettaglio Impresa: sono riportati dati anagrafici (denominazione, natura giuridica, codice fiscale, data di iscrizione, stato iscrizione,...), altre eventuali iscrizioni nel territorio di competenza, dati di iscrizione alle sezioni speciali RI, oggetto sociale, procedure concorsuali, dati costitutivi (solo per le società). È possibile selezionare le altre schede relative all impresa, contenenti le informazioni sulle Unità Locali, sulla Sede Impresa e sulle Persone. In tutte le schede è presente la possibilità di salvare il contenuto in formato RTF. 22

23 La Sede di un impresa è unica, fa capo ad una sola provincia di iscrizione (CCIAA) e viene definita convenzionalmente unità locale numero 0. Se un impresa ha sede all estero e opera in Italia, esiste comunque un iscrizione presso una provincia italiana che funge da sede. Presso l iscrizione della sede sono riportate numerate progressivamente tutte le unità locali, anche quelle fuori provincia o all estero. L Unità Locale (UL) è l impianto operativo oppure amministrativo e gestionale ubicato in un luogo diverso da quello della sede principale. Un impresa può avere una o più unità locali. Esempi: laboratori, officine, stabilimenti, magazzini, depositi, uffici, negozi, filiali Parix conserva le informazioni relative a tutte le UL ubicate nel territorio della Regione ed alle corrispondenti sedi, anche se ubicate fuori territorio. Inoltre sono presenti le informazioni su eventuali UL esterne alla Regione, ma registrate in una delle Province dell Emilia-Romagna. Le pagine seguenti presentano due esempi di Dettaglio Impresa. 23

24 Impresa con altre iscrizioni nel territorio regionale 24

25 Impresa con sede fuori dalla regione ed unità locali in territorio regionale 25

26 Sede Impresa: fornisce informazioni su indirizzo, tipologia, descrizione attività, eventuali iscrizioni ed Albi e Ruoli, iscrizioni all Albo Artigiano 26

27 Questa scheda fornisce informazioni sulle Unità Locali ubicate nel territorio della Regione, oppure ubicate fuori ma registrate presso una Camera di Commercio situata nella Regione. Per ciascuna UL sono riportati indirizzo, tipologia, descrizione attività, codici attività Istat secondo la codifica Ateco 1991 e 2002, data denuncia attività, eventuali iscrizioni ad Albi e Ruoli, iscrizione all'albo Artigiano. Viene visualizzato l'elenco di tutte le UL situate in Regione; in caso di altre UL fuori del territorio e disponibile in alto, all'inizio della lista, il link Mostra le unità locali operanti fuori dal territorio di competenza che visualizza l'elenco delle UL rimanenti. 27

28 28 Esempio di scheda Unità Locali nel caso l impresa comprenda la sola sede (l unità locale coincide con la sede).

29 Scheda Persone: fornisce informazioni su titolari di cariche o qualifiche presso l impresa (codice fiscale, dati anagrafici, elenco cariche o qualifiche, data assunzione, durata, eventuali fallimenti). 29

30 Nel Registro delle Imprese ogni impresa deve avere almeno una persona che ricopre una carica idonea a rappresentarla, in modo conforme alla natura giuridica dell'impresa stessa. Nell'ambito della sede di un'impresa oppure di una iscrizione secondaria (provincia diversa dalla sede) le persone possono assumere determinate qualifiche (socio, socio amministratore, ecc.) o possono essere nominate a determinate cariche (presidente, consigliere delegato, ecc.). La Persona RI è una persona fisica o giuridica titolare di carica o qualifica presso un'impresa iscritta al Registro Imprese (RI). La persona giuridica non è altro che un soggetto giuridico (un'impresa, non una persona) che assume carica presso un'altra impresa. Una persona può essere titolare di più cariche e qualifiche; nel corso del tempo qualifiche e cariche possono essere confermate, modificate o cessate. Una stessa carica o qualifica può essere assegnata a più persone. 30

31 Con Parix Web è possibile cercare una Persona, titolare di carica o qualifica senza conoscere a priori la o le relative imprese, usando la Ricerca Persona. 31

32 32 Criteri di ricerca per Persona fisica

33 33 Criteri di ricerca per Persona giuridica

34 Risultato della ricerca per persona fisica Se una persona ha cariche in più imprese compare in altrettante righe; cliccando nella colonna Cognome viene prodotta un pagina di Dettaglio Persona relativa alla combinazione Persona-Impresa selezionata 34

35 Dettaglio persona: comprende i dati della persona selezionata nell elenco e le sue cariche in relazione all impresa; è inoltre presente il link per visualizzare la relativa pagina di Dettaglio Impresa 35

36 Ricerca Unità Locali: in Parix Web e anche possibile cercare una UL senza conoscere l impresa a cui appartiene specificando uno o piu parametri illustrati in figura: 36

37 37 Ricerca Unità Locali (risultato)

38 Ricerche Differite: quando il risultato di una ricerca produce un numero troppo elevato di risultati il sistema impone la modalita Differita, ovvero l esecuzione posticipata batch della ricerca, con scrittura del risultato su di un file. Ad esempio, nel caso di ricerca di tutte le unità locali nel comune di Zocca, la pagina risultante avra il seguente aspetto: 38

39 La modalità differita è comunque selezionabile in qualsiasi ricerca anche quando il numero di risultati è inferiore al caso precedente. E sufficiente, nella pagina dei risultati, cliccare il link Richiedi elenco in differita. L esecuzione in differita si rivela particolarmente utile nel caso di risultati numerosi o se si desidera il risultato su file. 39

40 Prima di accodare una richiesta differita, il sistema riassume le caratteristiche della richiesta e offre la scelta del nome e del formato del/dei file da generare. I formati del file di output sono: CSV (Comma Separator Value) elaborabile da un qualunque foglio elettronico o importabile in un database. RTF (Rich Text Format) manipolabile da un word processor oppure da inviare in stampa. Premendo il bottone Esegui la richiesta viene accodata per l esecuzione. 40

41 Scarica il file CSV Scarica il file RTF Scarica il file ZIP(CSV+RTF) Cancella la ricerca Scegliendo dal Menu Principale la voce Elenco Differite si visualizza lo stato attuale delle proprie ricerche differite e la possibilità, per quelle già eseguite, di scaricare i file contenenti i risultati. 41 È sempre bene cancellare la ricerca una volta salvati i risultati

42 Esempio di File RTF 42

43 43 Esempio di file CSV

44 Ricerche storiche 44

45 Imprese variate 45

46 Persone variate 46

47 Unità locali variate 47

48 Ricerca sottoscrizioni 48

49 La barra di menu in alto a destra presenta la funzione di utilità Dettaglio Utente che permette di visualizzare i dati della propria utenza. 49

50 La medesima barra contiene anche la funzione Cambio Password; la durata della password è di 3 mesi; se viene lasciata scadere, l utente sarà obbligato a cambiarla al successivo accesso. 50

51 Amministratore PARIX regionale Amministratore di Ente Provincia Utenze comunali e provinciali Amministratore di Ente Provincia La politica di assegnazione delle utenze prevede la creazione di un amministratore di ente presso la provincia, che provvederà autonomamente a creare e mantenere le utenze provinciali e comunali. Utenze comunali e provinciali 51

52 52 PARIX GATE

53 PARIX GATE è la componente che realizza la funzionalità di cooperazione applicativa e consente anche ad altri enti di interrogare, tramite le proprie applicazioni, il database di Parix. Parix-Gate, a fronte di un messaggio di richiesta da parte di un applicazione remota esegue una procedura ed invia una risposta in base alle informazioni contenute nel messaggio. Mentre la tipologia delle informazioni restituite da Parix Gate è la stessa di Parix Web, l estensione territoriale dei dati disponibili non si limita al DB locale ma copre l intero territorio italiano, grazie ad un meccanismo di accesso al Registro Imprese Nazionale, che si attiva automaticamente quando la ricerca nell archivio locale non ha successo. 53

54 54 Lista dei servizi esposti da Parix Gate

55 Esempio di una risposta (in XML) di Parix Gate 55 L utilizzo di Parix Gate presuppone lo sviluppo da parte dell utente di una applicazione client, si invita chi volesse saperne di più a richiedere informazioni scrivendo all indirizzo

56 Registro Imprese nazionale Aggiornamento giornaliero file per Parix dati Parix Gate Nazionale Applicazioni di altri enti File XML Parix Gate Cooperazione applicativa Parix DB Parix Web Web Utente Applicazione client 56 Lo schema riassume gli elementi coinvolti e le loro interconnessioni.

Piattaforma di Accesso al Registro Imprese in formato. Maria Luisa Garberi Gian Paolo Schianchi. Xml

Piattaforma di Accesso al Registro Imprese in formato. Maria Luisa Garberi Gian Paolo Schianchi. Xml Piattaforma di Accesso al Registro Imprese in formato Maria Luisa Garberi Gian Paolo Schianchi Xml PARIX si configura come un sistema informativo composto da: PARIX DATI: i dati di sintesi, estratti dal

Dettagli

Manuale Utente PARIX-WEB 04/10/2011

Manuale Utente PARIX-WEB 04/10/2011 Manuale Utente PARIX-WEB PARIX - Registro Imprese Locale Manuale utente PARIX-WEB/Elenchi Versione 01.05.00 Data 03/10/2011 Indice 1. INTRODUZIONE AL DOCUMENTO... 3 1.1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE DEL

Dettagli

Manuale utente PARIX-WEB/Elenchi

Manuale utente PARIX-WEB/Elenchi InfoCamere Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni Prodotto PARIX Manuale utente PARIX-WEB/Elenchi Redatto da (InfoCamere) 60100 Direzione Registro Imprese Massimiliano

Dettagli

ACCORDO DI PROGRAMMA TRA LA P.A.T. e la CCIAA di Trento. Art. 14 Accesso diretto agli archivi delle amministrazioni DOCUMENTO TECNICO

ACCORDO DI PROGRAMMA TRA LA P.A.T. e la CCIAA di Trento. Art. 14 Accesso diretto agli archivi delle amministrazioni DOCUMENTO TECNICO DOCUMENTO TECNICO Il documento tecnico è lo strumento previsto dal comma 2 dell art. 14 dell Accordo di Programma tra la Provincia Autonoma di Trento (PAT) e la Camera di Commercio Industria, Agricoltura

Dettagli

Telemaco. Guida al servizio. Versione 1.1

Telemaco. Guida al servizio. Versione 1.1 V Telemaco Guida al servizio Versione 1.1 Sommario Introduzione... 3 La ricerca... 4 Ricerca Imprese... 4 La ricerca semplice... 5 La ricerca avanzata... 6 Risultati ricerca imprese... 6 La richiesta dei

Dettagli

Guida all utilizzo della Banca Dati UNIVERSO IMPRESE

Guida all utilizzo della Banca Dati UNIVERSO IMPRESE Guida all utilizzo della Banca Dati UNIVERSO IMPRESE 2011 Universo Imprese è il progetto alternativo a Telemaco per la consultazione dei dati di pubblica fede delle Camere di Commercio Italiane. Il progetto

Dettagli

TABELLA A Allegata al Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 17 luglio 2012

TABELLA A Allegata al Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 17 luglio 2012 IMPORTI DIRITTI DI SEGRETERIA PER IL REGISTRO DELLE IMPRESE diritto di segreteria SOCIETÀ ED ENTI COLLETTIVI 1. Iscrizioni, modificazioni e cancellazioni 10 allo sportello telematico diritto di segreteria

Dettagli

versione: 2.6 data: 04.02.2014 autore: Infocamere

versione: 2.6 data: 04.02.2014 autore: Infocamere Guida alla compilazione dell iscrizione nel RI/REA dei soggetti abilitati all attività di agente e rappresentante di commercio, agente di affari in mediazione, mediatore marittimo e spedizioniere in versione:

Dettagli

Servizi telematici on-line per aziende ed intermediari

Servizi telematici on-line per aziende ed intermediari Servizi telematici on-line per aziende ed intermediari Comunicazione nominativi degli RLS Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Manuale Utente Versione documento v.2.1 In vigore dal 29/07/2014

Dettagli

BREVE GUIDA INTRODUTTIVA ALL UTILIZZO DEL SISTEMA TELEMATICO ACCREDITAMENTO

BREVE GUIDA INTRODUTTIVA ALL UTILIZZO DEL SISTEMA TELEMATICO ACCREDITAMENTO BREVE GUIDA INTRODUTTIVA ALL UTILIZZO DEL SISTEMA TELEMATICO ACCREDITAMENTO Il Sito Web... 2 Area - Servizi informativi e comunicativi... 2 Area - Organismi... 3 Dotazioni informatiche necessarie... 3

Dettagli

Piattaforma di Accesso al Registro Imprese in formato. Xml. Guida all utilizzo. Maria Luisa Garberi Gian Paolo Schianchi

Piattaforma di Accesso al Registro Imprese in formato. Xml. Guida all utilizzo. Maria Luisa Garberi Gian Paolo Schianchi Piattaforma di Accesso al Registro Imprese in formato Guida all utilizzo Maria Luisa Garberi Gian Paolo Schianchi Xml La legge 29 dicembre 1993, n. 580, art. 8 ha istituito il Registro delle Imprese, che

Dettagli

Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A.

Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A. Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A. I passi necessari per completare la procedura sono:

Dettagli

GLOSSARIO DI ALCUNI TERMINI USATI NELLA PUBBLICAZIONE

GLOSSARIO DI ALCUNI TERMINI USATI NELLA PUBBLICAZIONE GLOSSARIO DI ALCUNI TERMINI USATI NELLA PUBBLICAZIONE Altre forme giuridiche (A.F.) Tipologia che raccoglie tutte le imprese aventi forma giuridica diversa da quelle che rientrano nei seguenti raggruppamenti:

Dettagli

3. MENU GENERALE - GESTIONE DELLE ANAGRAFICHE - APERTURA DELLA PRATICA

3. MENU GENERALE - GESTIONE DELLE ANAGRAFICHE - APERTURA DELLA PRATICA 3. MENU GENERALE - GESTIONE DELLE ANAGRAFICHE - APERTURA DELLA PRATICA 1. Menù generale Inseriti i dati di configurazione in maniera completa, il sistema presenta una schermata d approccio all applicazione

Dettagli

Pratiche edilizie on line PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE VIRTUAL BACK-OFFICE FEBBRAIO 2005. PIM-MUT-RUPAR-2005-02-03.

Pratiche edilizie on line PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE VIRTUAL BACK-OFFICE FEBBRAIO 2005. PIM-MUT-RUPAR-2005-02-03. PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE VIRTUAL BACK-OFFICE FEBBRAIO 2005 PIM-MUT-RUPAR-2005-02-03.DOC Pagina 1 di 30 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.2 RIFERIMENTI NORMATIVI...

Dettagli

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici GUIDA RAPIDA Sistema Web CONSORZIO CO.D.IN. M A R C H E Gestione Documenti Elettronici INDICE Capitolo 1: Avvio Applicazione Capitolo 2: Autenticazione Utente e Accesso al Sistema Capitolo 3: Navigazione

Dettagli

BDCC : Guida rapida all utilizzo

BDCC : Guida rapida all utilizzo BDCC : Guida rapida all utilizzo 1 Sommario 1. Funzionamento del sistema... 3 1.1 Cos è e cosa contiene la BDCC... 3 1.2 Meccanismi di funzionamento della BDCC... 3 1.3 Organizzazione di contenuti all

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Sistema inoltro telematico domande di nulla osta, ricongiungimento e conversioni Manuale utente Versione 2 Data creazione 02/11/2007 12.14.00

Dettagli

BANDI PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI

BANDI PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI BANDI PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI Istruzioni per l invio telematico delle domande e degli allegati previsti dai Bandi pubblicati dalla CCIAA di Cosenza per la concessione di contributi -Edizione 2015-

Dettagli

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO REGISTRO DEI REVISORI LEGALI DEI CONTI GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO PER I REVISORI LEGALI E LE SOCIETA DI REVISIONE Versione 1.0 del 31 maggio 2013 Sommario PREMESSA... 4 LA PROCEDURA

Dettagli

SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE

SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE In collaborazione con: Regioni e Province autonome, Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, ITACA SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE AliProg4 Programmazione Servizio web per la creazione

Dettagli

Telemaco e Registro Imprese versione accessibile

Telemaco e Registro Imprese versione accessibile Rilascio Roma 29 Gennaio 2009 Telemaco e Registro Imprese versione accessibile Direzione Marketing Servizi e Prodotti per le Imprese Direzione Marketing Servizi e Prodotti per le Imprese pag 1 di 10 Obiettivi

Dettagli

Agenzia del Territorio CONSULTAZIONE BANCA DATI ISPEZIONI IPOTECARIE

Agenzia del Territorio CONSULTAZIONE BANCA DATI ISPEZIONI IPOTECARIE Agenzia del Territorio CONSULTAZIONE BANCA DATI ISPEZIONI IPOTECARIE Sommario Informazioni... 3 Informazioni Generali... 3 Informazioni importanti per una corretta navigazione... 3 Scelta dell ambito territoriale...

Dettagli

Aggiornamento N4_0_2P15_200_40220_40230.exe INSTALLAZIONE

Aggiornamento N4_0_2P15_200_40220_40230.exe INSTALLAZIONE Aggiornamento N4_0_2P15_200_40220_40230.exe INSTALLAZIONE Download: 1) Assicurarsi di avere una versione di Winzip uguale o superiore alla 8.1 Eventualmente è possibile scaricare questo applicativo dal

Dettagli

InfoWeb - Manuale d utilizzo

InfoWeb - Manuale d utilizzo InfoWeb - Manuale d utilizzo Tipologia Titolo Versione Identificativo Data stampa Manuale utente Edizione 1.2 01-ManualeInfoWeb.Ita.doc 05/12/2007 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 ACCESSO A INFOWEB... 6

Dettagli

5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO

5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO 5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO In questo capitolo tratteremo: a) dello scarico della pratica, b) della predisposizione della distinta di accompagnamento e c) di tutte

Dettagli

Di seguito vengono elencati i passi logici che verranno affrontati dalla procedura Comunicazione Unica:

Di seguito vengono elencati i passi logici che verranno affrontati dalla procedura Comunicazione Unica: Fino ad oggi le imprese ed i loro intermediari evadevano gli obblighi riguardanti il Registro delle Imprese, l Agenzia delle Entrate, l INAIL e l INPS con procedure diverse per ogni Ente e, soprattutto,

Dettagli

ENTRATEL: Servizio telematico Agenzia delle Entrate

ENTRATEL: Servizio telematico Agenzia delle Entrate ENTRATEL: Servizio telematico Agenzia delle Entrate Visualizzazione delle ricevute relative ai file inviati. Per controllare lo stato di elaborazione dei file inviati e per entrare in possesso delle ricevute

Dettagli

Sistema GEFO. Guida all utilizzo. Registrazione e profilazione

Sistema GEFO. Guida all utilizzo. Registrazione e profilazione Sistema GEFO Guida all utilizzo Registrazione e profilazione INDICE 1 PREMESSA...3 2 LA REGISTRAZIONE...5 2.1 RECUPERA PASSWORD...8 2.2 ACCESSO CON CRS...9 2.3 IL MENÙ PREFERENZE: MODIFICA DEL NOME UTENTE

Dettagli

CONSULTAZIONE BANCA DATI CATASTO LE VISURE

CONSULTAZIONE BANCA DATI CATASTO LE VISURE Agenzia del Territorio CONSULTAZIONE BANCA DATI CATASTO LE VISURE Versione 1.1 SOMMARIO Il servizio Sister... 3 Corretta navigazione... 3 Costi... 3 Abbonamento... 3 Consultazioni... 5 Visure catastali...

Dettagli

Centro Acquisti per la Pubblica Amministrazione EmPULIA. Linee guida per gli Enti Aderenti. Procedure Negoziate: Richiesta di Preventivo. Versione 2.

Centro Acquisti per la Pubblica Amministrazione EmPULIA. Linee guida per gli Enti Aderenti. Procedure Negoziate: Richiesta di Preventivo. Versione 2. Centro Acquisti per la Pubblica Amministrazione EmPULIA Linee guida per gli Enti Aderenti Procedure Negoziate: Richiesta di Preventivo Versione 2.4 PROCEDURE NEGOZIATE - Richiesta di Preventivo E la funzione

Dettagli

ALBO FORNITORI MEDIASET

ALBO FORNITORI MEDIASET e-procurement TMP-018_11 MEDIASET ALBO FORNITORI MEDIASET Manuale_BUYER_vOnline.doc Pagina 1 di 46 e-procurement TMP-018_11 Sommario MEDIASET... 1 ALBO FORNITORI MEDIASET... 1 INTRODUZIONE... 4 STRUTTURA

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli

SIAC-SORESA. Guida alla gestione ordini su Portale Enti

SIAC-SORESA. Guida alla gestione ordini su Portale Enti SIAC-SORESA Guida alla gestione ordini su Portale Enti Sommario Introduzione alla gestione ordini... 4 Menù Ordini... 4 Inserimento di un nuovo ordine... 4 Carico... 4 Dati di testata... 5 Carico da Articoli...

Dettagli

LO STATO DI AVANZAMENTO DELLE PRATICHE INVIATE TELEMATICAMENTE E LA GESTIONE DELLE CORREZIONI

LO STATO DI AVANZAMENTO DELLE PRATICHE INVIATE TELEMATICAMENTE E LA GESTIONE DELLE CORREZIONI LO STATO DI AVANZAMENTO DELLE PRATICHE INVIATE TELEMATICAMENTE E LA GESTIONE DELLE CORREZIONI 1. Lo stato di avanzamento della pratica Una volta inviata una pratica, è sempre possibile, attraverso Telemaco,

Dettagli

MANUALE OPERATIVO PER L ACCESSO AL PORTALE E GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEI FORMULARI

MANUALE OPERATIVO PER L ACCESSO AL PORTALE E GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEI FORMULARI MANUALE OPERATIVO PER L ACCESSO AL PORTALE E GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEI FORMULARI 1 Introduzione Per la presentazione delle istanze di finanziamento a valere sul PSR Agricoltura 2007/2013, è stato realizzato

Dettagli

AREA CLIENTI Manuale d uso

AREA CLIENTI Manuale d uso AREA CLIENTI Manuale d uso Premessa.. 2 Operazioni preliminari. 3 Come accedere all Area Clienti. 4 Come consultare i documenti. 5 Modello F24... 5 Estremi di pagamento... 6 Altri documenti... 7 Servizio

Dettagli

PROGETTO FABBISOGNI STANDARD GUIDA DI ACCESSO E COMPILAZIONE DEL QUESTIONARIO. www.sose.it

PROGETTO FABBISOGNI STANDARD GUIDA DI ACCESSO E COMPILAZIONE DEL QUESTIONARIO. www.sose.it PROGETTO FABBISOGNI STANDARD GUIDA DI ACCESSO E COMPILAZIONE DEL QUESTIONARIO www.sose.it Sommario 1 Scopo del documento... 3 2 Accesso al portale... 3 3 Utilizzo del portale... 3 3.1 Accesso... 3 3.2

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE REGISTRO DELLE IMPRESE UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA PLUS - MODULISTICA FEDRA E PROGRAMMI COMPATIBILI - MODELLO S1 TRASFERIMENTO SEDE DA ALTRA PROVINCIA ISTRUZIONI TRIVENETO PARAGRAFO 5.4 E 12.4 Si fa presente

Dettagli

ENCI- ENTE NAZIONALE DELLA CINOFILIA ITALIANA

ENCI- ENTE NAZIONALE DELLA CINOFILIA ITALIANA ENCI- ENTE NAZIONALE DELLA CINOFILIA ITALIANA MANUALE UTENTE SOCIO ALLEVATORE VERSIONE 1.0 DEL 01/12/2010 Indice 1 Introduzione... 4 1.1 PREMESSA... 4 1.2 SCOPO... 4 1.3 CAMPO DI APPLICAZIONE... 4 1.4

Dettagli

Per localizzazione si intende la sede secondaria o l unità locale.

Per localizzazione si intende la sede secondaria o l unità locale. MODULO UL Denuncia al R.E.A. di apertura modifica cessazione di unità locale Domanda al R.I. di istituzione modifica - cancellazione di Sede secondaria Denuncia di dati economici relativi alla localizzazione

Dettagli

Regione Toscana. Nome del progetto Cancelleria Telematica. Progetto Punto d Accesso Regione Toscana

Regione Toscana. Nome del progetto Cancelleria Telematica. Progetto Punto d Accesso Regione Toscana Regione Toscana Nome del progetto Cancelleria Telematica Progetto Punto d Accesso Regione Toscana Documento Manuale utente del PdA per Avvocati e CTU Acronimo del documento CT-MUT-PDA Stato del documento

Dettagli

Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE...

Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE... Manuale Operatore Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE...6 4.1. Saldi...6 4.1.1. Riepilogo saldi...6

Dettagli

Sistema Informativo Alice

Sistema Informativo Alice Sistema Informativo Alice Urbanistica MANUALE UTENTE MODULO PROFESSIONISTI WEB settembre 2007 INDICE 1. INTRODUZIONE...2 1.1. Cos è MPWEB?... 2 1.2. Conoscenze richieste... 2 1.3. Modalità di utilizzo...

Dettagli

AVVISO N. 8/ 2016 GUIDA ALL USO DEL SISTEMA INFORMATICO DI PRESENTAZIONE DELLE PROPOSTE PROGETTUALI

AVVISO N. 8/ 2016 GUIDA ALL USO DEL SISTEMA INFORMATICO DI PRESENTAZIONE DELLE PROPOSTE PROGETTUALI per una crescita intelligente, sostenibile e solidale AVVISO N. 8/ 2016 GUIDA ALL USO DEL SISTEMA INFORMATICO DI PRESENTAZIONE DELLE PROPOSTE PROGETTUALI Sommario Accesso a sistema... 1 1.1 Accesso a sistema...

Dettagli

Guida alla presentazione della domanda di contributo sul bando MODA DESIGN sostegno alle imprese del settore con particolare riferimento all

Guida alla presentazione della domanda di contributo sul bando MODA DESIGN sostegno alle imprese del settore con particolare riferimento all Guida alla presentazione della domanda di contributo sul bando MODA DESIGN sostegno alle imprese del settore con particolare riferimento all imprenditoria femminile Indice 1. Introduzione... 3 2. Accesso

Dettagli

STUDIO Gestione anagrafica STUDIO...3 ESTRATTO CONTO TELEMACO...4 DOCUMENTI TELEMACO...7. DITTE Gestione anagrafica DITTE...11

STUDIO Gestione anagrafica STUDIO...3 ESTRATTO CONTO TELEMACO...4 DOCUMENTI TELEMACO...7. DITTE Gestione anagrafica DITTE...11 NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. RELEASE Versione 2014.00.00 Applicativo:

Dettagli

Applicazione Web Measurement Gas Allocation System Release 3.2

Applicazione Web Measurement Gas Allocation System Release 3.2 Manuale Utente Applicazione Web Measurement Gas Allocation System Release 3.2 Utenti Esercenti l attività di vendita Pag. 1 di 24 INDICE 1 GENERALITÀ... 3 2 IL PROFILO DI ACCESSO DEGLI ESERCENTI L ATTIVITÀ

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA DI 1 - UFFICIO REGISTRO DELLE IMPRESE - CERTIFICATO DI ISCRIZIONE NELLA SEZIONE ORDINARIA

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA DI 1 - UFFICIO REGISTRO DELLE IMPRESE - CERTIFICATO DI ISCRIZIONE NELLA SEZIONE ORDINARIA Protocollo ALLEGATO A ( art.1, comma 1) data emissione CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA DI 1 - UFFICIO REGISTRO DELLE IMPRESE - CERTIFICATO DI ISCRIZIONE NELLA SEZIONE ORDINARIA Codice

Dettagli

Portale ART. (Accesso Reti Trentino) MANUALE OPERATIVO

Portale ART. (Accesso Reti Trentino) MANUALE OPERATIVO Portale ART (Accesso Reti Trentino) 27/01/2015 Manuale Operativo Clienti Finali Pagina: 1 di 16 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO AI SERVIZI... 4 3. INTERROGAZIONI... 5 4. DOCUMENTI CLIENTE FINALE...14

Dettagli

Software di collegamento Dot Com Manuale operativo

Software di collegamento Dot Com Manuale operativo Software di collegamento Dot Com Manuale operativo CAF Do.C. Spa Sede amministrativa: Corso Francia 121 d 12100 Cuneo Tel. 0171 700700 Fax 800 136 818 www.cafdoc.it info@cafdoc.it 1/36 INDICE 1. AVVIO

Dettagli

MODELLO UL Denuncia al R.E.A. di apertura - modifica - cessazione di unità locale

MODELLO UL Denuncia al R.E.A. di apertura - modifica - cessazione di unità locale MODELLO UL Denuncia al R.E.A. di apertura - modifica - cessazione di unità locale Avvertenze Generali Si raccomanda di indicare, nell apposito spazio, in alto sulla 1ª pagina, il numero di telefono dello

Dettagli

Tuttocamere - Manuale Fedra Plus

Tuttocamere - Manuale Fedra Plus 11. Modello I2 1. Soggetti utilizzatori Il modello I2 va utilizzato per: 1. richiedere l'iscrizione nel Registro delle imprese (sezione ordinaria o sezione speciale) delle modificazioni relative ai dati

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA DI 1 - UFFICIO REGISTRO DELLE IMPRESE - CERTIFICATO DI ISCRIZIONE NELLA SEZIONE ORDINARIA

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA DI 1 - UFFICIO REGISTRO DELLE IMPRESE - CERTIFICATO DI ISCRIZIONE NELLA SEZIONE ORDINARIA Protocollo ALLEGATO A (art.1 c.1) data emissione CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA DI 1 - UFFICIO REGISTRO DELLE IMPRESE - CERTIFICATO DI ISCRIZIONE NELLA SEZIONE ORDINARIA Codice fiscale

Dettagli

GUIDA ALLE FUNZIONI DELL AREA RISERVATA DEL SITO WWW.ADUTEI.IT

GUIDA ALLE FUNZIONI DELL AREA RISERVATA DEL SITO WWW.ADUTEI.IT GUIDA ALLE FUNZIONI DELL AREA RISERVATA DEL SITO WWW.ADUTEI.IT Lo scopo di questa guida è di indicare ai Soci di Adutei le funzioni presenti nell area riservata. Alcune indicazioni possono sembrare ovvie,

Dettagli

Guida all utilizzo della Banca Dati UNIVERSO IMPRESE. Versione 5.2

Guida all utilizzo della Banca Dati UNIVERSO IMPRESE. Versione 5.2 Guida all utilizzo della Banca Dati UNIVERSO IMPRESE Versione 5.2 La nuova versione di Universo Imprese Universo Imprese è la nuova banca dati che permette di consultare, attraverso un unica interfaccia,

Dettagli

1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO 2 INTRODUZIONE

1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO 2 INTRODUZIONE 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO... 1 2 INTRODUZIONE... 1 3 ACCESSO ALLA PROCEDURA... 2 4 COMPILAZIONE ON LINE... 6 5 SCELTA DELLA REGIONE O PROVINCIA AUTONOMA... 7 6 DOMANDA DI FINANZIAMENTO ANAGRAFICA... 8

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione della Profilazione e della Domanda di Adesione al bando: Dote scuola 2015-2016 - Domanda Componente Disabilità Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1

Dettagli

COMUNICAZIONE DELLE OPERAZIONI DI RESTITUZIONE AI SENSI DELL ART. 23, COMMA 1-BIS, DEL D. LGS. 231 DEL 2007 MANUALE OPERATIVO

COMUNICAZIONE DELLE OPERAZIONI DI RESTITUZIONE AI SENSI DELL ART. 23, COMMA 1-BIS, DEL D. LGS. 231 DEL 2007 MANUALE OPERATIVO Unità di Informazione Finanziaria per l Italia COMUNICAZIONE DELLE OPERAZIONI DI RESTITUZIONE AI SENSI DELL ART. 23, COMMA 1-BIS, DEL D. LGS. 231 DEL 2007 MANUALE OPERATIVO INDICE Premessa 1 Come fare

Dettagli

GCEWEB Denunce mensili in WEB

GCEWEB Denunce mensili in WEB GCEWEB Denunce mensili in WEB OBIETTIVI La procedura GCEWEB è un servizio fornito dalla C.E.N.A.I. per consentire l invio delle denunce mensili e malattia delle imprese edili. Il servizio è rivolto alle

Dettagli

Registro Imprese Guida rapida

Registro Imprese Guida rapida Registro Imprese Guida rapida Indice Download...3 Esecuzione del software: primo avvio...3 Menù di fedra...4 Pratiche...4 Anagrafiche...4 Strumenti...5?...5 La compilazione di una pratica...6 I modelli

Dettagli

Programma Client MUT vers. 2.2.5. 28 Maggio 2014

Programma Client MUT vers. 2.2.5. 28 Maggio 2014 Programma Client MUT vers. 2.2.5 28 Maggio 2014 Principali modifiche rispetto alla versione precedente e Riepilogo funzionalità Nella nuova versione 2.2.5 del Client MUT sono state migliorate alcune funzioni

Dettagli

Servizio di Invio Telematico Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico Schedine Alloggiati Servizio di Invio Telematico Schedine Alloggiati Il portale consente la trasmissione delle schedine alloggiati ai gestori delle strutture ricettive opportunamente registrati. I servizi offerti dal sito

Dettagli

Oggetto; Anagrafe alunni scuole paritarie - Aggiornamento frequenze 2009/10

Oggetto; Anagrafe alunni scuole paritarie - Aggiornamento frequenze 2009/10 Oggetto; Anagrafe alunni scuole paritarie - Aggiornamento frequenze 2009/10 Con la nota prot. 2859 del 21 ottobre u.s la Direzione Generale per gli Studi, la Statistica e i Sistemi Informativi ha invitato

Dettagli

Impi@ntiTermici Ver. 2.x.x

Impi@ntiTermici Ver. 2.x.x Impi@ntiTermici Ver. 2.x.x Manuale utente Profilo manutentore Pagina 1/16 Sommario Collegamento all applicazione... 3 Autenticazione... 3 Help in linea... 5 Messaggeria istantanea broadcast e ultime operazioni

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo SUI Sportello Unico Immigrazione Sistema inoltro telematico domande di nulla osta al lavoro, al ricongiungimento familiare e conversioni

Dettagli

Banca Dati Giuridica del Personale della Polizia di Stato

Banca Dati Giuridica del Personale della Polizia di Stato All. 5 DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA Direzione Centrale per le Risorse Umane Banca Dati Giuridica del Personale della Polizia di Stato Manuale Utente 1. Manuale Utente Banca Dati Giuridica del

Dettagli

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici TMintercent-TMintercent-TMintercent-TMintercent Agenzia per lo sviluppo dei mercati elettronici Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici Referente Convenzioni - Responsabile

Dettagli

MANUALE UTENTE COMMERCE CENTRE

MANUALE UTENTE COMMERCE CENTRE MANUALE UTENTE COMMERCE CENTRE DESCRIZIONE DELLE MODIFICHE Versione Data Descrizione delle modifiche applicazione 01 Non applicabile: prima versione 02 19-08-2002 Aggiornato al profilo di impiegato 03

Dettagli

DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER

DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER L architettura CLIENT SERVER è l architettura standard dei sistemi di rete, dove i computer detti SERVER forniscono servizi, e computer detti CLIENT, richiedono

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Dal sito https://alloggiatiweb.poliziadistato.it accedere al link Accedi al Servizio (figura 1) ed effettuare l operazione preliminare

Dettagli

IntrumWeb il vostro ingresso riservato in Intrum Justitia

IntrumWeb il vostro ingresso riservato in Intrum Justitia IntrumWeb il vostro ingresso riservato in Intrum Justitia www.intrum.it Ottobre 00 Manuale IntrumWeb Sommario Il vostro ingresso riservato in Intrum Justitia Connettersi ad IntrumWeb 4 I vostri dati 5

Dettagli

Funzionalità del portale gesgolf.it

Funzionalità del portale gesgolf.it Funzionalità del portale gesgolf.it Il portale gesgolf.it mette a disposizione alcuni servizi utili per il mondo del golf a giocatori, circoli golfistici ed hotel convenzionati. Accesso iniziale La home

Dettagli

GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO

GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO Guida per l Istituto Convenzionato Versione 1.1 Sommario 1 Novità nella procedura informatica... 2 2 Valutazione tecnica... 2 2.1 Valutazione costi... 2 2.2

Dettagli

1- OBIETTIVI DEL DOCUMENTO 2- INTRODUZIONE

1- OBIETTIVI DEL DOCUMENTO 2- INTRODUZIONE 1- OBIETTIVI DEL DOCUMENTO... 1 2- INTRODUZIONE... 1 3- ACCESSO ALLA PROCEDURA... 2 4- COMPILAZIONE ON-LINE... 6 5- SCELTA DELLA REGIONE O PROVINCIA AUTONOMA... 7 6- DATI ANAGRAFICI... 8 7- DATI ANAGRAFICI

Dettagli

I NUOVI CERTIFICATI DEL REGISTRO DELLE IMPRESE

I NUOVI CERTIFICATI DEL REGISTRO DELLE IMPRESE CAMERA DI COMMERCIO DI LIVORNO UFFICIO REGISTRO IMPRESE I NUOVI CERTIFICATI DEL REGISTRO DELLE IMPRESE Ottobre 2014 Conservatore R.I.: Dott. Pierluigi Giuntoli REV3 IST/CERT/1 1 1. Premessa I CERTIFICATI

Dettagli

BANCA DATI PER L OCCUPAZIONE DEI GIOVANI GENITORI

BANCA DATI PER L OCCUPAZIONE DEI GIOVANI GENITORI Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione centrale entrate Drezione centrale sistemi informativi e tecnologici BANCA DATI PER L OCCUPAZIONE DEI GIOVANI GENITORI Guida alla procedura di iscrizione

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODULO DI ADESIONE AL SISTEMA DI SEGNALAZIONI ANTIRICICLAGGIO AGGREGATE E DI SEGNALAZIONI DELLE OPERAZIONI SOSPETTE

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODULO DI ADESIONE AL SISTEMA DI SEGNALAZIONI ANTIRICICLAGGIO AGGREGATE E DI SEGNALAZIONI DELLE OPERAZIONI SOSPETTE UNITA DI INFORMAZIONE FINANZIARIA PER L ITALIA ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODULO DI ADESIONE AL SISTEMA DI SEGNALAZIONI ANTIRICICLAGGIO AGGREGATE E DI SEGNALAZIONI DELLE OPERAZIONI SOSPETTE 1.

Dettagli

Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS)

Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS) 2014 Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS) LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa o implicita di

Dettagli

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 1 di 38 Portale tirocini Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 2 di 38 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA...

Dettagli

SendMedMalattia v. 1.0. Manuale d uso

SendMedMalattia v. 1.0. Manuale d uso 2 SendMedMalattia v. 1.0 Pagina 1 di 25 I n d i c e 1) Introduzione...3 2) Installazione...4 3) Prima dell avvio di SendMedMalattia...9 4) Primo Avvio: Inserimento dei dati del Medico di famiglia...11

Dettagli

Manuale d uso Operatore RA

Manuale d uso Operatore RA - 1/31 Manuale d uso Operatore RA Progetto Commessa Cliente Capo Progetto Redatto da Verificato da Approvato da Lepida SpA Regione Emilia-Romagna Vania Corelli Grappadelli Fabio Baroncini Data redazione

Dettagli

Manuale Operativo del Servizio

Manuale Operativo del Servizio Manuale Operativo del Servizio Il servizio che consente di ottenere direttamente via Email a costi e tempi molto ridotti. Ispezioni Ipotecarie su tutto il territorio nazionale Visure Catastali ed estratti

Dettagli

GESTIONE DELLE CASELLE PEC IN DURC CLIENT (ver. 1.1)

GESTIONE DELLE CASELLE PEC IN DURC CLIENT (ver. 1.1) Pag. 1 GESTIONE DELLE CASELLE PEC IN DURC CLIENT (ver. 1.1) INTRODUZIONE DURC Client fornisce le funzionalità complete per gestire l attivazione delle caselle PEC alle Imprese, dalla richiesta di apertura

Dettagli

Servizi Integrati Circolarità. Anagrafica INA-SAIA

Servizi Integrati Circolarità. Anagrafica INA-SAIA Pagina 1 di 9 PRESENTAZIONE Il ToolINA (k706asp), è accessibile via web, consente al Comune di: 1) Inserire le variazioni anagrafiche da notificare ad INA SAIA 2) Trasmettere le variazioni anagrafiche

Dettagli

SISTEMA AFFILIAZIONE TESSERAMENTO TRASFERIMENTI

SISTEMA AFFILIAZIONE TESSERAMENTO TRASFERIMENTI SISTEMA AFFILIAZIONE TESSERAMENTO TRASFERIMENTI ONLINE MANUALE UTENTE ASD/SSD AFFILIATE REVISIONE 1.0 NOVEMBRE 2014 Sistema Affiliazione Tesseramento trasferimenti online 1 INTRODUZIONE Questo manuale

Dettagli

Manuale Servizio NEWSLETTER

Manuale Servizio NEWSLETTER Manuale Servizio NEWSLETTER Manuale Utente Newsletter MMU-05 REDAZIONE Revisione Redatto da Funzione Data Approvato da Funzione Data 00 Silvia Governatori Analista funzionale 28/01/2011 Lorenzo Bonelli

Dettagli

Sistema Informativo Agricoltura

Sistema Informativo Agricoltura Sistema Informativo Agricoltura Manuale Utente CONAGRI - Controlli in Agricoltura Indice 1 Introduzione al servizio... 3 2 Tipologie di Utenza... 3 2.1 Accreditamento utenti... 3 3 Caratteristiche generali

Dettagli

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1.

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1. MANUALE UTENTE SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV stato documento draft approvato consegnato Riferimento Versione 1.0 Creato 14/07/06 REVISIONI VERSIONE DATA AUTORE MODIFICHE 1.0 14/07/2006 Prima

Dettagli

Accesso iniziale La home page del portale gesgolf riporta tre collegamenti per i diversi tipi di utenti:

Accesso iniziale La home page del portale gesgolf riporta tre collegamenti per i diversi tipi di utenti: Funzionalità del portale gesgolf.it Il portale gesgolf.it mette a disposizione alcuni servizi utili per il mondo del golf a giocatori, circoli golfistici ed hotel convenzionati. Accesso iniziale La home

Dettagli

TINN S.r.l. Sistema di Gestione della Fatturazione Elettronica

TINN S.r.l. Sistema di Gestione della Fatturazione Elettronica TINN S.r.l. Sistema di Gestione della Fatturazione Elettronica i di 56 Indice 1... 3 1.1 CONFIGURAZIONE SGFE... 3 1.2 FATTURAZIONE ELETTRONICA PASSIVA... 17 1.3 PROTOCOLLAZIONE FATTURAZIONE ELETTRONICA...

Dettagli

Visura per utenti non registrati

Visura per utenti non registrati Rilascio Roma 18 Novembre 2008 Visura per utenti non registrati Direzione Marketing Servizi e Prodotti per le Imprese Direzione Marketing Servizi e Prodotti per le Imprese pag 1 di 12 Obiettivi Il nuovo

Dettagli

BANCA DATI PER L OCCUPAZIONE DEI GIOVANI GENITORI

BANCA DATI PER L OCCUPAZIONE DEI GIOVANI GENITORI Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione centrale entrate Direzione centrale sistemi informativi e tecnologici BANCA DATI PER L OCCUPAZIONE DEI GIOVANI GENITORI Guida alla procedura di richiesta

Dettagli

Regione Toscana CT-MCG-CD. Nome del progetto Cancelleria Telematica. Progetto Cancelleria Distrettuale

Regione Toscana CT-MCG-CD. Nome del progetto Cancelleria Telematica. Progetto Cancelleria Distrettuale Regione Toscana Nome del progetto Cancelleria Telematica Progetto Cancelleria Distrettuale Documento Manuale utente per Cancellieri e Magistrati Acronimo del documento CT-MCG-CD Stato del documento Prima

Dettagli

Aggiornamento Argo Alunni v. 5.6.0 - Esportazione dati Frequenza2

Aggiornamento Argo Alunni v. 5.6.0 - Esportazione dati Frequenza2 Aggiornamento Argo Alunni v. 5.6.0 - Esportazione dati Frequenza2 Con questo aggiornamento viene completata la nuova funzione di esportazione dati verso il Sidi La nuova funzione è accessibile tramite

Dettagli

Fatturazione Elettronica. Gestione fatturepa

Fatturazione Elettronica. Gestione fatturepa Gestione fatturepa Versione 3.0 01/08/2014 Indice 1- INTRODUZIONE... 3 2- ACCESSO ALLE FUNZIONI... 4 3- FATTURE RICEVUTE... 6 4- ATTRIBUZIONE PROTOCOLLO... 9 5- STAMPA FATTURE... 10 6- VISUALIZZA NOTIFICHE...

Dettagli

MANUALE BREVE PER IL DOCENTE TUTOR

MANUALE BREVE PER IL DOCENTE TUTOR MANUALE BREVE PER IL DOCENTE TUTOR INDICE ARGOMENTO PAGINA Descrizione ruolo svolto 2 Note 2 RUOLO TUTOR Modalità di accesso 3 FUNZIONI SOTTO COMUNICA: Messaggeria 5 FUNZIONI SOTTO STRUMENTI: AGENDA 10

Dettagli

Sistema Informativo Ufficio Centrale Stupefacenti: manuale di gestione delle utenze di accesso (Provisioning)

Sistema Informativo Ufficio Centrale Stupefacenti: manuale di gestione delle utenze di accesso (Provisioning) Sistema Informativo : manuale di gestione delle utenze di accesso (Provisioning) Progettazione e Sviluppo del Nuovo Sistema Informativo Sanitario (NSIS) e del Sistema di Sicurezza Pag. 1 di 16 Indice Introduzione...3

Dettagli

Direzione Programmazione Sanitaria. Scarico Dati Sanità. Manuale Utente. Versione 1.0.0

Direzione Programmazione Sanitaria. Scarico Dati Sanità. Manuale Utente. Versione 1.0.0 SDS Scarico Dati Sanità Manuale Utente Versione 1.0.0 Torino, Novembre 2011 1 di 21 INDICE 1 APPLICATIVO SDS...3 1.1 GENERALITÀ...3 1.2 AUTENTICAZIONE...5 1.2.1 Primo caso Utente con ruolo PUBBLICO e PRIVATO...9

Dettagli

A39 MONITORAGGIO ALLIEVI WEB REGISTRO INFORMATIZZATO MANUALE OPERATIVO

A39 MONITORAGGIO ALLIEVI WEB REGISTRO INFORMATIZZATO MANUALE OPERATIVO SEZIONE SISTEMI INFORMATIVI A39 MONITORAGGIO ALLIEVI WEB REGISTRO INFORMATIZZATO MANUALE OPERATIVO INDICE: Premessa pag. 2 Accesso pag. 2 Richiesta accesso per la gestione dei corsi sulla sicurezza pag.

Dettagli