DICHIARAZIONE DI AFFIDAMENTO DI INCARICO ALL IMPRESA ESECUTRICE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DICHIARAZIONE DI AFFIDAMENTO DI INCARICO ALL IMPRESA ESECUTRICE"

Transcript

1 DICHIARAZIONE DI AFFIDAMENTO DI INCARICO ALL IMPRESA ESECUTRICE (art.90, comma 9, lett. c D.Lgs 81/2008 e art.49bis del R.E.) Da allegare: - al momento della presentazione della S.C.I.A./ P.A.S, od entro la data di Inizio Lavori dichiarata in S.C.I.A./P.A.S.; - al momento della COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI in caso di Permesso di Costruire o Aut.ne Unica (provinciale o telefonia); - alla comunicazione di variazione/sostituzione di impresa/lavoratore autonomo o in caso di nuovo affidamento; Il sottoscritto nato a il residente a in via n. IN QUALITA DI TITOLARE / COMMITTENTE (1) IN QUALITÀ DI RESPONSABILE DEI LAVORI (2) IN CASO DI SOCIETA : con sede a in via n. Partita IVA tel. IN RIFERIMENTO: ALLA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA N. ALLA PROCEDURA ABILITATIVA SEMPLIFICATA N. DEL: DEL: ALLA COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI RELATIVA AL PERMESSO DI COSTRUIRE N. DEL ALLA AUT.NE UNICA PROV.LE TELEFONIA N. DEL: avente ad oggetto l intervento edilizio di: nell immobile posto a Cesena in Via: n. D I C H I A R A ai sensi del D.Lgs. 09/04/2008, n di aver verificato la documentazione prevista dall'art. 90 del D.Lgs 81/2008, comma 9, lettere a) e b) (3) - di essere consapevole che il documento unico per la regolarità contributiva (D.U.R.C.) sarà acquisito d'ufficio dal Comune di Cesena, nei termini di legge; - di essere, altresì, consapevole che l'efficacia del titolo abilitativo sopraindicato è sospesa in caso di : accertata non correttezza della posizione contributiva; assenza del piano di sicurezza e di coordinamento di cui all'art. 100, comma 1 o del fascicolo di cui all'art. 91, comma 1, lett. b del D.Lgs 81/2008, quando previsti, oppure in assenza della notifica di cui all'art. 99 del medesimo decreto, quando prevista. 1 Affidamento impresa esecutrice.doc - 02/10/2013

2 A L L E G A ai sensi del D.Lgs. 09/04/2008, n. 81 DICHIARAZIONE DELL IMPRESA AFFIDATARIA/ESECUTRICE DI LAVORI AL FINE DELL ACQUISIZIONE D UFFICIO DEL D.U.R.C. E VERIFICHE ANTIMAFIA resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445 AVVENUTA TRASMISSIONE TELEMATICA DA PORTALE SICO DELLA NOTIFICA PRELIMINARE TRASMESSA ALL'AZIENDA USL E ALLA DIREZIONE PROVINCIALE DEL LAVORO (ART. 99 D.LGS. 81/2008); oppure DICHIARA CHE IL CANTIERE NON È SOGGETTO ALLA PRESENTAZIONE DELLA NOTIFICA PRELIMINARE; COPIA DI UN DOCUMENTO DI IDENTIFICAZIONE DEL SOTTOSCRITTO DICHIARANTE, IN CORSO DI VALIDITÀ.. IL DICHIARANTE.. Informativa ai sensi del D.Lgs , n. 196: I dati sopra riportati sono prescritti dalle disposizioni vigenti ai fini del procedimento per il quale sono richiesti e verranno utilizzati esclusivamente per tale scopo. Note: 1. art. 89 comma 1 b) - committente: il soggetto per conto del quale l'intera opera viene realizzata, indipendentemente da eventuali frazionamenti della sua realizzazione. Nel caso di appalto di opera pubblica, il committente è il soggetto titolare del potere decisionale e di spesa relativo alla gestione dell'appalto. 2. Art. 89 comma 1 c) - responsabile dei lavori: soggetto che può essere incaricato dal committente per svolgere i compiti ad esso attribuiti dal presente decreto; nel campo di applicazione del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, e successive modificazioni, il responsabile dei lavori è il responsabile del procedimento. 3. Art. 90 comma 9: Il committente o il responsabile dei lavori, anche nel caso di affidamento dei lavori ad un'unica impresa o ad un lavoratore autonomo: a) - verifica l'idoneità tecnico-professionale delle imprese affidatarie, delle imprese esecutrici e dei lavoratori autonomi in relazione alle funzioni o ai lavori da affidare, con le modalità di cui all allegato XVII. Nei cantieri la cui entità presunta è inferiore a 200 uomini-giorno e i cui lavori non comportano rischi particolari di cui all Allegato XI il requisito di cui al periodo che precede si considera soddisfatto mediante presentazione da parte dell impresa e dei lavoratori autonomi del certificato di iscrizione alla Camera di commercio, industria e artigianato e del documento unico di regolarità contributiva, corredato da autocertificazione in ordine al possesso degli altri requisiti previsti dall Allegato XVII; b) - chiede alle imprese esecutrici una dichiarazione dell'organico medio annuo, distinto per qualifica, corredata dagli estremi delle denunce dei lavoratori effettuate all'istituto nazionale della previdenza sociale (INPS), all'istituto nazionale assicurazione infortuni sul lavoro (INAIL) e alle casse edili, nonché una dichiarazione relativa al contratto collettivo stipulato dalle organizzazioni sindacali comparativamente più rappresentative, applicato ai lavoratori dipendenti. Nei cantieri la cui entità presunta è inferiore a 200 uomini-giorno e i cui lavori non comportano rischi particolari di cui all allegato XI il requisito di cui al periodo che precede si considera soddisfatto mediante presentazione da parte delle imprese del documento unico di regolarità contributiva fatto salvo quanto previsto dall articolo 16-bis, comma 10, del decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 gennaio 2009, n. 2 e dell autocertificazione relativa al contratto collettivo applicato. 2 Affidamento impresa esecutrice.doc - 02/10/2013

3 DICHIARAZIONE DELL IMPRESA AFFIDATARIA/ESECUTRICE DI LAVORI AL FINE DELL ACQUISIZIONE D UFFICIO DEL D.U.R.C. resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28/12/2000, N. 445 LA DICHIARAZIONE VA FATTA PER OGNI DITTA AFFIDATARIA DI LAVORI - SI PREGA DI COMPILARE IL MODULO IN OGNI SUO CAMPO IL SOTTOSCRITTO Cognome Nome Nato a CAP Prov. il Codice Fiscale residente a CAP Prov. Via N. Tel./Cell nella sua veste di: TITOLARE LEGALE RAPPRESENTANTE dell'impresa affidataria/esecutrice sotto indicata Denominazione: Codice Fiscale / P. IVA con sede legale a CAP Prov. Via n. Tel. Fax Cell. PEC la sede operativa coincide con la sede legale la sede operativa non coincide con la sede legale : Località Via n CAP Prov Recapito corrispondenza: sede legale sede operativa PEC In riferimento all intervento di: CIL Codice telematico S.C.I.A. n del S.C.I.A. telecomunicazioni n del D.I.A. n del P.A.S n del Permesso di costruire n del Autorizzazione Unica Prov.le n del Autorizzazione Unica Telefonia n del Intestato a : Cognome Nome immobile oggetto dell'intervento: Via Località DICHIARA per i lavori privati in edilizia, al fine dell'acquisizione d'ufficio del D.U.R.C. che l'impresa è iscritta nel Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio, Industria e Artigianato di n. REA che l impresa è iscritta/assicurata con i seguenti enti previdenziali: INAIL - sede Codice ditta n di Posizioni Assicurative Territoriali INPS - sede n di matricola azienda (composto da 10 numeri) posizione contributiva titolare/soci: (codice alfanumerico) Cassa Edile (1) sede codice impresa codice Cassa (codice alfanumerico)

4 che il tipo di ditta: Datore di lavoro; Lavoratore autonomo arte e professione; Gestione separata - Committente/Associante; Gestione separata - Titolare di reddito di lavoro autonomo di arte e professione. Contratto collettivo di lavoro applicato: Edilizia; Edile con solo impiegati e tecnici; Altri settori, specificare: nessun contratto. Il sottoscritto è consapevole che le dichiarazioni di cui al presente documento sono rese ai sensi e per gli effetti degli artt. 46 e 47 del D.P.R n. 445, nonché della responsabilità che assume e delle sanzioni stabilite della Legge in caso di dichiarazioni mendaci (art. 76 D.P.R. 445/2000) e di essere a conoscenza che, ai sensi dell art. 75 del DPR n. 445/2000, qualora dal controllo delle dichiarazioni qui sottoscritte emerga la non veridicità del contenuto delle stesse, sarà decaduto dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base delle dichiarazioni non veritiere. Ai sensi dell art. 38, comma 3, del D.P.R. 445/2000, si allega alla presente dichiarazione copia fotostatica del documento di identità del sottoscrittore. li, Firma INFORMATIVA ALL INTERESSATO (Art.13 D.Lgs. n n. 196) I dati personali contenuti nel presente documento sono richiesti in quanto previsti dalle disposizioni vigenti in materia e necessari per la conclusione del procedimento per il quale sono resi, e verranno utilizzati esclusivamente per tale scopo. Le operazioni di trattamento saranno effettuate con l ausilio di mezzi informatici e comprenderanno operazioni di registrazione e archiviazione. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria, il mancato conferimento comporta l invalidità del procedimento. L interessato potrà esercitare in ogni momento i diritti riconosciutigli dall art. 7 del D.Lgs. 196/2003. I dati saranno comunicati ad altre Amministrazioni esclusivamente nei casi previsti dalla Legge. Titolare e responsabile del trattamento è il Dirigente del Settore Sviluppo Produttivo e Residenziale (1) per le Imprese operanti nel settore edile;

5 DICHIARAZIONE ANTIMAFIA - DA COMPILARSI PER I SOLI PERMESSI DI COSTRUIRE - Obbligatoria, per ogni ditta, nel caso in cui l importo dei lavori affidati supera i euro (*) Utilizzare tante copie per ognuno dei soggetti tenuti a fare la dichiarazione come risulta dall art.85 del D.Lgs. n.159/2011 _l_ sottoscritt nat a il residente in via/piazza n. con riferimento all inizio lavori del Permesso di Costruire n. del intestato a avente come oggetto: in qualità di della: (es.: socio, amministratore, sindaco, etc.), SOCIETA : Forma giuridica: via/piazza n. Comune Codice fiscale Partita IVA ASSOCIAZIONE: via/piazza n. Comune Codice fiscale Partita IVA Consorzio/Raggruppamenti temporanei di imprese: via/piazza n. Comune Codice fiscale Partita IVA DICHIARA che nei confronti del sottoscritto non sussistono le cause di divieto, decadenza, sospensione di cui all art. 67 della D.Lgs. n. 159 del DICHIARA INOLTRE ai fini della verifica di insussistenza delle condizioni ex art. 67 del D.Lgs , n. 159, in virtù del protocollo d'intesa tra la Regione Emilia Romagna e le Prefetture dell'emilia Romagna per l'attuazione della L.R. 11/ Disposizioni per promuovere la legalità e la semplificazione nel settore edile e delle costruzioni a committenza pubblica e privata : che l'importo dei lavori assunti dall impresa sopra indicata ammonta ad EURO che nei propri confronti e nei confronti dei soggetti a cui, in base alla natura dell impresa, deve riferirsi la documentazione antimafia ai sensi dell art. 2, comma 3, del D.P.R. 3 giugno 1998, n. 252, non sussistono le cause di divieto, di decadenza o di sospensione di cui all art. 67 del D.Lgs. 6 settembre 2011 n. 159 (**) che i consorziati di seguito indicati detengono una quota superiore al 10% del capitale o del fondo consortile (solo in caso di consorzio o società consortile): Denominazione: Codice Fiscale / P. IVA con sede legale a CAP Prov. via/piazza n. Denominazione: Codice Fiscale / P. IVA con sede legale a CAP Prov. via/piazza n. Denominazione: Codice Fiscale / P. IVA con sede legale a CAP Prov. via/piazza n.

6 che la carica di direttore tecnico è rivestita da (solo in caso di imprese di costruzioni): Cognome Nome Codice Fiscale nato il a CAP Prov. Il sottoscritto è consapevole che le dichiarazioni di cui al presente documento sono rese ai sensi e per gli effetti degli artt. 46 e 47 del D.P.R n. 445, nonché della responsabilità che assume e delle sanzioni stabilite della Legge in caso di dichiarazioni mendaci (art. 76 D.P.R. 445/2000) e di essere a conoscenza che, ai sensi dell art. 75 del DPR n. 445/2000, qualora dal controllo delle dichiarazioni qui sottoscritte emerga la non veridicità del contenuto delle stesse, sarà decaduto dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base delle dichiarazioni non veritiere. Ai sensi dell art. 38, comma 3, del D.P.R. 445/2000, si allega alla presente dichiarazione copia fotostatica del documento di identità del sottoscrittore. li, Firma INFORMATIVA ALL INTERESSATO (Art.13 D.Lgs. n n. 196) I dati personali contenuti nel presente documento sono richiesti in quanto previsti dalle disposizioni vigenti in materia e necessari per la conclusione del procedimento per il quale sono resi, e verranno utilizzati esclusivamente per tale scopo. Le operazioni di trattamento saranno effettuate con l ausilio di mezzi informatici e comprenderanno operazioni di registrazione e archiviazione. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria, il mancato conferimento comporta l invalidità del procedimento. L interessato potrà esercitare in ogni momento i diritti riconosciutigli dall art. 7 del D.Lgs. 196/2003. I dati saranno comunicati ad altre Amministrazioni esclusivamente nei casi previsti dalla Legge. Titolare e responsabile del trattamento è il Dirigente del Settore Sviluppo Produttivo e Residenziale (**) qualora il dichiarante non sia a conoscenza diretta del fatto che, nei confronti dei soggetti sopra indicati, non sussistono le cause di divieto, di decadenza o di sospensione di cui all art. 67 del D. Lgs. 6 settembre 2011 n. 159, dovrà produrre ulteriori dichiarazioni ai sensi dell art. 46 del D.P.R. n. 445/2000, attestanti l insussistenza delle predette cause di divieto, di decadenza o di sospensione in riferimento a ciascuno di tali soggetti, sottoscritte dal diretto interessato (*) NOTE: Art. 85 Soggetti sottoposti alla verifica antimafia 1. La documentazione antimafia, se si tratta di imprese individuali, deve riferirsi al titolare ed al direttore tecnico, ove previsto. 2. La documentazione antimafia, se si tratta di associazioni, imprese, società, consorzi e raggruppamenti temporanei di imprese, deve riferirsi, oltre che al direttore tecnico, ove previsto: a) per le associazioni, a chi ne ha la legale rappresentanza; b) per le società di capitali anche consortili ai sensi dell'articolo 2615-ter del codice civile, per le società cooperative, di consorzi cooperativi, per i consorzi di cui al libro V, titolo X, capo II, sezione II, del codice civile, al legale rappresentante e agli eventuali altri componenti l'organo di amministrazione, nonché a ciascuno dei consorziati che nei consorzi e nelle società consortili detenga una partecipazione superiore al 10 per cento oppure detenga una partecipazione inferiore al 10 per cento e che abbia stipulato un patto parasociale riferibile a una partecipazione pari o superiore al 10 per cento, ed ai soci o consorziati per conto dei quali le società consortili o i consorzi operino in modo esclusivo nei confronti della pubblica amministrazione; c) per le società di capitali, anche al socio di maggioranza in caso di società con un numero di soci pari o inferiore a quattro, ovvero al socio in caso di società con socio unico; d) per i consorzi di cui all'articolo 2602 del codice civile e per i gruppi europei di interesse economico, a chi ne ha la rappresentanza e agli imprenditori o società consorziate; e) per le società semplice e in nome collettivo, a tutti i soci; f) per le società in accomandita semplice, ai soci accomandatari; g) per le società di cui all'articolo 2508 del codice civile, a coloro che le rappresentano stabilmente nel territorio dello Stato; h) per i raggruppamenti temporanei di imprese, alle imprese costituenti il raggruppamento anche se aventi sede all'estero, secondo le modalità indicate nelle lettere precedenti; i) per le società personali ai soci persone fisiche delle società personali o di capitali che ne siano socie. 2-bis. Oltre a quanto previsto dal precedente comma 2, per le associazioni e società di qualunque tipo, anche prive di personalità giuridica, la documentazione antimafia è riferita anche ai soggetti membri del collegio sindacale o, nei casi contemplati dall'articolo 2477 del codice civile, al sindaco, nonché ai soggetti che svolgono i compiti di vigilanza di cui all'articolo 6, comma 1, lettera b) del decreto legislativo 8 giugno 2001, n ter. Per le società costituite all'estero, prive di una sede secondaria con rappresentanza stabile nel territorio dello Stato, la documentazione antimafia deve riferirsi a coloro che esercitano poteri di amministrazione, di rappresentanza o di direzione dell'impresa. 2-quater. Per le società di capitali di cui alle lettere b) e c) del comma 2, concessionarie nel settore dei giochi pubblici, oltre a quanto previsto nelle medesime lettere, la documentazione antimafia deve riferirsi anche ai soci persone fisiche che detengono, anche indirettamente, una partecipazione al capitale o al patrimonio superiore al 2 per cento, nonché ai direttori generali e ai soggetti responsabili delle sedi secondarie o delle stabili organizzazioni in Italia di soggetti non residenti. Nell'ipotesi in cui i soci persone fisiche detengano la partecipazione superiore alla predetta soglia mediante altre società di capitali, la documentazione deve riferirsi anche al legale rappresentante e agli eventuali componenti dell'organo di amministrazione della società socia, alle persone fisiche che, direttamente o indirettamente, controllano tale società, nonché ai direttori generali e ai soggetti responsabili delle sedi secondarie o delle stabili organizzazioni in Italia di soggetti non residenti. La documentazione di cui al periodo precedente deve riferirsi anche al coniuge non separato. 3. L'informazione antimafia, oltre che ai soggetti di cui ai commi 1, 2, 2-bis, 2-ter e 2-quater, deve riferirsi anche ai familiari conviventi.

COMUNE DI MALALBERGO PROVINCIA DI BOLOGNA

COMUNE DI MALALBERGO PROVINCIA DI BOLOGNA COMUNE DI MALALBERGO PROVINCIA DI BOLOGNA Medaglia al Valore Civile III SETTORE Pianificazione e Gestione Territoriale Al Responsabile del Settore Pianificazione e Gestioneterritoriale DICHIARAZIONE DEL

Dettagli

DICHIARAZIONE DEL COMMITTENTE O DEL RESPONSABILE DEI LAVORI (D.lgs. 9 aprile 2008 N.81 art.90 aggiornato con DL 3 agosto 2009 n.

DICHIARAZIONE DEL COMMITTENTE O DEL RESPONSABILE DEI LAVORI (D.lgs. 9 aprile 2008 N.81 art.90 aggiornato con DL 3 agosto 2009 n. DICHIARAZIONE DEL COMMITTENTE O DEL RESPONSABILE DEI LAVORI (D.lgs. 9 aprile 2008 N.81 art.90 aggiornato con DL 3 agosto 2009 n.106 ) DA TRASMETTERE: con la Segnalazione Certificata di Inizio Lavori (SCIA)

Dettagli

SCHEDA DATI (D. Lgs. 159/2011) (da compilare ai fini del rilascio della comunicazione antimafia)

SCHEDA DATI (D. Lgs. 159/2011) (da compilare ai fini del rilascio della comunicazione antimafia) SCHEDA DATI (D. Lgs. 159/2011) (da compilare ai fini del rilascio della comunicazione antimafia) DENOMINAZIONE (Istruzioni punto 1) COGNOME E NOME FORMA GIURIDICA SEDE/RESIDENZA CODICE FISCALE PARTITA

Dettagli

COMUNE DI PALERMO. Il/La sottoscritto/a, nato/a a Prov. il / /, cod. fisc., Residente a prov. Via/piazza N.

COMUNE DI PALERMO. Il/La sottoscritto/a, nato/a a Prov. il / /, cod. fisc., Residente a prov. Via/piazza N. COMUNE DI PALERMO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DELL'ART. 46 DEL DPR 445/2000 Mod. Scheda dati antimafia Editing 10/2013 Il/La sottoscritto/a, nato/a a Prov. il / /, cod. fisc., Residente a prov.

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA CERTIFICAZIONE DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO (Modello per Società - D.p.R. n. 445/2000)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA CERTIFICAZIONE DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO (Modello per Società - D.p.R. n. 445/2000) All n. 2 ZIONE SOSTITUTIVA DELLA CERTIFICAZIONE DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO (Modello per Società - D.p.R. n. 445/2000) Il/La sottoscritto/a. nato/a in il.. residente a Prov. ( ) cap in via....n,

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA RESA AI FINI DEL RILASCIO DELL INFORMAZIONE ANTIMAFIA (ai sensi degli artt. 46 e 47, D.P.R. 28 Dicembre 2000, n.

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA RESA AI FINI DEL RILASCIO DELL INFORMAZIONE ANTIMAFIA (ai sensi degli artt. 46 e 47, D.P.R. 28 Dicembre 2000, n. All Agenzia regionale per la Protezione dell Ambiente della Lombardia Via Ippolito Rosellini 17 20124 Milano Procedura aperta, mediante la piattaforma SINTEL, per l affidamento del servizio di copertura

Dettagli

Allegato 1. che l'impresa è iscritta nel Registro delle Imprese di: con il numero Repertorio Economico Amministrativo: CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Allegato 1. che l'impresa è iscritta nel Registro delle Imprese di: con il numero Repertorio Economico Amministrativo: CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Allegato 1 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA (la presente dichiarazione è resa al Gestore dei Servizi Energetici - GSE S.p.A.

Dettagli

COMUNICAZIONE DI VARIAZIONE DI RAGIONE SOCIALE/LEGALE RAPPRESENTANTE/SEDE LEGALE/DELEGATO ALLA SOMMINISTRAZIONE

COMUNICAZIONE DI VARIAZIONE DI RAGIONE SOCIALE/LEGALE RAPPRESENTANTE/SEDE LEGALE/DELEGATO ALLA SOMMINISTRAZIONE Dipartimento Dipartimento Economia e Promozione della Città Settore Attività Produttive e Commercio U.O. Somministrazione, manifestazioni, artigianato e ricettive 40129 Bologna Piazza Liber Paradisus,

Dettagli

Pag. 1 di 6. DENOMINAZIONE (Istruzioni punto 1) COGNOME E NOME FORMA GIURIDICA SEDE/RESIDENZA CODICE FISCALE PARTITA IVA DATA DI COSTITUZIONE

Pag. 1 di 6. DENOMINAZIONE (Istruzioni punto 1) COGNOME E NOME FORMA GIURIDICA SEDE/RESIDENZA CODICE FISCALE PARTITA IVA DATA DI COSTITUZIONE SCHEDA DATI SOGGETTI DA SOTTOPORRE A VERIFICA ANTIMAFIA (art. 85 D. Lgs. 159/2011 - Istruzioni punto 1) (da compilare ai fini del rilascio della comunicazione antimafia - ex artt. 84 c.2 e 87 D. Lgs. 06/09/2011,

Dettagli

Bando di Accreditamento 2014/2015 Dichiarazioni Antimafia Allegato 4

Bando di Accreditamento 2014/2015 Dichiarazioni Antimafia Allegato 4 DA RENDERSI A CURA DELL IMPRESA ISTANTE E, IN CASO DI CONSORZI ED R.T.I., DA TUTTE LE CONSORZIATE/ RAGGRUPPATE secondo le indicazioni di cui allo schema allegato Modello 2 comunicazione antimafia Autocertificazione

Dettagli

ATTIVITÀ DI SPETTACOLO VIAGGIANTE. Domanda di partecipazione all edizione annuale del LUNA PARK di Bologna

ATTIVITÀ DI SPETTACOLO VIAGGIANTE. Domanda di partecipazione all edizione annuale del LUNA PARK di Bologna spazio per marca da bollo euro 16,00 COMUNE DI BOLOGNA Settore Attività Produttive e Commercio U.I. Gestione Attività Produttive U.O. Somministrazione, Manifestazioni, Artigianato e Ricettive Piazza Liber

Dettagli

1. DATI IDENTIFICATIVI DEL SOGGETTO FIRMATARIO DELLA DICHIARAZIONE. Prov. in via/piazza N. in data: codice fiscale in qualità di *:

1. DATI IDENTIFICATIVI DEL SOGGETTO FIRMATARIO DELLA DICHIARAZIONE. Prov. in via/piazza N. in data: codice fiscale in qualità di *: Spett.le Ministero dell'ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Direzione Generale per la Salvaguardia del Territorio e delle Acque Viale Cristoforo Colombo, 44-00147 ROMA Dichiarazione relativa

Dettagli

Dichiarazione sostitutiva di certificazione (D.P.R. n. 445 del ) Il/La sottoscritt. nat a ( ) il / / residente a ( ) Via nr.

Dichiarazione sostitutiva di certificazione (D.P.R. n. 445 del ) Il/La sottoscritt. nat a ( ) il / / residente a ( ) Via nr. Modello Autocertificazione della comunicazione Antimafia Dichiarazione sostitutiva di certificazione (D.P.R. n. 445 del 28.12.2000) Il/La sottoscritt nat a ( ) il / / residente a ( ) Via nr. codice fiscale

Dettagli

COMUNICA. che la struttura tecnica competente ha rilasciato autorizzazione sismica ai sensi dell art. 11 della L.R. 19/2008, Det. n, Prot. n del.

COMUNICA. che la struttura tecnica competente ha rilasciato autorizzazione sismica ai sensi dell art. 11 della L.R. 19/2008, Det. n, Prot. n del. Comune di Mirandola Protocollo generale S E R V I Z I O U R B A N I S T I C A E D I L I Z I A E A M B I E N T E modulo comunicazione inizio lavori PDC- Maggio 2014.doc al Responsabile dello Sportello Unico

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA RESA AI FINI DEL RILASCIO DELLA INFORMAZIONE ANTIMAFIA. (Resa ai sensi dell'art. 46 del D.P.R. n.

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA RESA AI FINI DEL RILASCIO DELLA INFORMAZIONE ANTIMAFIA. (Resa ai sensi dell'art. 46 del D.P.R. n. DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA RESA AI FINI DEL RILASCIO DELLA INFORMAZIONE ANTIMAFIA (Resa ai sensi dell'art. 46 del D.P.R. n. 445/2000) Il/La sottoscritto/a nato/a a Il residente a via nella sua qualità di

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA.

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA. All. 5 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA (resa ai sensi dell art. 46 Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari

Dettagli

Dichiarazione sostitutiva di certificazione (D.P.R. n. 445 del ) Compilare in formato word o a stampatello

Dichiarazione sostitutiva di certificazione (D.P.R. n. 445 del ) Compilare in formato word o a stampatello Modello 4 informazione antimafia Dichiarazione sostitutiva familiari conviventi Dichiarazione sostitutiva di certificazione (D.P.R. n. 445 del 28.12.2000) Compilare in formato word o a stampatello _l_

Dettagli

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI (Ai sensi dell art., 121 comma 3 della L.R. 1/2015 e art.90 comma 9 del D.Lgs.81/08 e s.m.i.)

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI (Ai sensi dell art., 121 comma 3 della L.R. 1/2015 e art.90 comma 9 del D.Lgs.81/08 e s.m.i.) Area Governo e Sviluppo del Territorio Unità Operativa Architettura Pubblica e Privata - SUAPE SPAZIO RISERVATO ALL UFFICIO COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI (Ai sensi dell art., 121 comma 3 della L.R. 1/2015

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città Settore Attività Produttive e Commercio u.o. Somministrazione, Manifestazioni, Artigianato e Ricettive 40129 Bologna - piazza Liber Paradisus,

Dettagli

COMUNE DI SANT AGOSTINO PROVINCIA DI FERRARA Settore Territorio - Urbanistica - Ambiente Ricostruzione e Rilevamento del danno privato

COMUNE DI SANT AGOSTINO PROVINCIA DI FERRARA Settore Territorio - Urbanistica - Ambiente Ricostruzione e Rilevamento del danno privato MODULO 1 ZIONE DEL COMMITTENTE O DEL RESPONSABILE DEI LAVORI (Ai sensi dell art. 12, comma 3, L.R.11/2010 e dell art. 3 del Protocollo d intesa tra Regione Emilia Romagna e Prefetture dell Emilia Romagna

Dettagli

Il/la sottoscritto/a nato/a il a Residente in Via/Piazza n.,

Il/la sottoscritto/a nato/a il a Residente in Via/Piazza n., DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA E DATI PER L ACQUISIZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE ANTIMAFIA (AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA (resa ai sensi dell art. 46 Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE AL REGISTRO IMPRESE

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE AL REGISTRO IMPRESE PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA SETTORE 12 VIABILITA - TRASPORTI CATASTO STRADE SERVIZIO AUTOSCUOLE STUDI DI CONSULENZA AUTOMOBILISTICA OFFICINE REVISIONE VEICOLI - SCUOLE NAUTICHE AL DIRIGENTE DEL SETTORE

Dettagli

AUTOCERTIFICAZIONE ATTESTANTE I DATI PER LA RICHIESTA D.U.R.C. ai sensi dell'art. 38 e dell'art. 47 del D.P.R. 28/12/2002 n. 445)

AUTOCERTIFICAZIONE ATTESTANTE I DATI PER LA RICHIESTA D.U.R.C. ai sensi dell'art. 38 e dell'art. 47 del D.P.R. 28/12/2002 n. 445) Protocollo Prov. di LATINA SETTORE URBANISTICA ED ASSETTO DEL TERRITORIO Piazza del Comune n 1 04016 SABAUDIA AUTOCERTIFICAZIONE ATTESTANTE I DATI PER LA RICHIESTA D.U.R.C. ai sensi dell'art. 38 e dell'art.

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA (resa ai sensi dell art. 46 Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari

Dettagli

PROVINCIA di COSENZA Settore Trasporti Servizio Autoscuole Studi Consulenza Automobilistica Officine Revisione Veicoli - Scuole Nautiche

PROVINCIA di COSENZA Settore Trasporti Servizio Autoscuole Studi Consulenza Automobilistica Officine Revisione Veicoli - Scuole Nautiche PROVINCIA di COSENZA Settore Trasporti Servizio Autoscuole Studi Consulenza Automobilistica Officine Revisione Veicoli - Scuole Nautiche Ag 15_01 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE

Dettagli

COMUNICAZIONE DI VARIAZIONE

COMUNICAZIONE DI VARIAZIONE Dipartimento Economia e Promozione della Città Settore Attività Produttive e Commercio - U.O. Somministrazione, manifestazioni, artigianato e ricettive 40129 Bologna Piazza Liber Paradisus, 10, Torre A

Dettagli

PUNTO VENDITA GIORNALI DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE

PUNTO VENDITA GIORNALI DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PUNTO VENDITA GIORNALI DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE Decreto legislativo 24 aprile 2001, n. 170 Protocollo (spazio riservato all ufficio) Bollo 16,00 SPETT.LE COMUNE Il/la sottoscritto/a Cognome... Nome...Sesso

Dettagli

NOMINA/REVOCA DI RAPPRESENTANTE IN ATTIVITÀ RICETTIVA

NOMINA/REVOCA DI RAPPRESENTANTE IN ATTIVITÀ RICETTIVA Dipartimento Economia e Promozione della Città Settore Attività Produttive e Commercio U.O. Somministrazione, manifestazioni, artigianato e ricettive 40129 Bologna Piazza Liber Paradisus, 10, Torre A tel.

Dettagli

Settore 3 Servizi Tecnici

Settore 3 Servizi Tecnici Settore 3 Servizi Tecnici COMUNICAZIONE RELATIVA ALL IMPRESA/E ESECUTRICE DEI LAVORI IL/LA SOTTOSCRITTO/A... NATO/A... IL... CODICE FISCALE... RESIDENTE NEL COMUNE DI... VIA/PIAZZA...N.C.... TEL... CELL...

Dettagli

COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza

COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza MODULO PER LA COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza SPORTELLO UNICO DELL EDILIZIA OGGETTO : comunicazione di inizio lavori Permesso di Costruire PERMESSO DI COSTRUIRE rilasciato

Dettagli

ATTIVITÀ DI SPETTACOLO VIAGGIANTE. Domanda di partecipazione all edizione annuale della manifestazione circense di Bologna

ATTIVITÀ DI SPETTACOLO VIAGGIANTE. Domanda di partecipazione all edizione annuale della manifestazione circense di Bologna spazio per marca da bollo euro 16,00 COMUNE DI BOLOGNA Settore Attività Produttive e Commercio U.I. Gestione Attività Produttive U.O. Somministrazione, Manifestazioni, Artigianato e Ricettive Piazza Liber

Dettagli

Da allegare alla COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI del permesso di costruire n del. per : nato/a a il. residente in Via n. Comune/CAP prov.

Da allegare alla COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI del permesso di costruire n del. per : nato/a a il. residente in Via n. Comune/CAP prov. DICHIARAZIONE DEL COMMITTENTE O DEL RESPONSABILE DEI LAVORI (art. 90 comma 9 del D.LGS. 81/08 in materia di tutela della salute e della sicurezza dei luoghi di lavoro) - (art. 12, comma 1 e 3 della Legge

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA (resa ai sensi dell art. 46 Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari

Dettagli

Informazione antimafia Dichiarazione sostitutiva familiari conviventi Dichiarazione sostitutiva di certificazione (D.P.R. n. 445 del 28.12.

Informazione antimafia Dichiarazione sostitutiva familiari conviventi Dichiarazione sostitutiva di certificazione (D.P.R. n. 445 del 28.12. -3-016 A LLEGATO F Informazione antimafia Dichiarazione sostitutiva familiari conviventi Dichiarazione sostitutiva di certificazione (D.P.R. n. 445 del 8.1.000) _l_ sottoscritt_ (nome e cognome) nat_ a

Dettagli

AUTODICHIARAZIONI IN MATERIA DI ANTIMAFIA codice antimafia D.lgs. 159/2011 (Allegato ai moduli RI/REA: I1/I2/S5/UL)

AUTODICHIARAZIONI IN MATERIA DI ANTIMAFIA codice antimafia D.lgs. 159/2011 (Allegato ai moduli RI/REA: I1/I2/S5/UL) AUTODICHIARAZIONI IN MATERIA DI ANTIMAFIA codice antimafia D.lgs. 159/2011 (Allegato ai moduli RI/REA: I1/I2/S5/UL) rese ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 445/2000 La dichiarazione del possesso

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA Dichiarazione sostitutiva di certificazione (art. 46 DPR 28/12/2000 n. 445) Il/La sottoscritto/a

Dettagli

Al Responsabile SUAP Via della Pineta 117 00040 Rocca Priora RM

Al Responsabile SUAP Via della Pineta 117 00040 Rocca Priora RM Al Responsabile SUAP Via della Pineta 117 00040 Rocca Priora RM SEGNALAZIONE CERTIFICATA L ESERCIZIO DI ATTIVITA DI TRASPORTO FUNEBRE PER SEDE PRINCIPALE E SEDI SECONDARIE (DPR 285/90) Il sottoscritto

Dettagli

Alle autocertificazioni e alle dichiarazioni di cui sopra dovrà essere allegata una fotocopia di un documento identità valido del dichiarante.

Alle autocertificazioni e alle dichiarazioni di cui sopra dovrà essere allegata una fotocopia di un documento identità valido del dichiarante. DOCUMENTAZIONE PREVISTA DALL ART. 90 COMMA 9 LET.A DEL lgs 81/08 In applicazione art.90 del D.Lgs. N 81/2008 in caso di affidamento di lavori privati anche a un'unica impresa a seguito di presentazione

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA DELL IMPRESA ESECUTRICE (art.. 47 del D.P.R n.445)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA DELL IMPRESA ESECUTRICE (art.. 47 del D.P.R n.445) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA DELL IMPRESA ESECUTRICE (art.. 47 del D.P.R. 28.12.2000 n.445) Il/la sottoscritto/a Nato a ( ) il C.F.: residente a ( ) in Via n. In qualità di titolare dell

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA (resa ai sensi dell art. 46 Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari

Dettagli

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI Al Comune di Pratica edilizia Ufficio Tecnico Comunale Sportello Unico Edilizia Sportello Unico Attività Produttive Altra struttura comunque denominata competente in materia edilizia Indirizzo del Protocollo

Dettagli

nato/a a il, via n. C.A.P., avente la sede in indirizzo n., indirizzo PEC,mail,

nato/a a il, via n. C.A.P., avente la sede in indirizzo n., indirizzo PEC,mail, Mod antimafia 2 AUTOCERTIFICAZIONE ANTIMAFIA (art. 88 co. 4-bis e art. 89 D. Lgs. 159/2011) Dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto notorio (artt. 46 D.P.R. 28.12.2000 n. 445) Il/La sottoscritto/a

Dettagli

Burc n. 49 del 22 Aprile 2016

Burc n. 49 del 22 Aprile 2016 Spett.le Regione Calabria Dipartimento Ambiente e Territorio Settore Sistema Informativo Territoriale e Cartografia Regionale Cittadella Regionale località Germaneto 88100 CATANZARO (CZ) OGGETTO: PROCEDURA

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA (resa ai sensi dell art. 46 Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari

Dettagli

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI IL SOTTOSCRITTO COMMITTENTE:

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI IL SOTTOSCRITTO COMMITTENTE: Spazio per il protocollo COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI IL SOTTOSCRITTO COMMITTENTE: in nome e per conto della società/ditta: Ragione sociale.. sede legale indirizzo. part. i.v.a... rappresentante legale..

Dettagli

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI (art. 21, comma 6, LR 19/2009)

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI (art. 21, comma 6, LR 19/2009) Area Pianificazione Territoriale e Ambiente Pratica edilizia Ufficio Tecnico Comunale Sportello Unico Edilizia Sportello Unico Attività Produttive Altra struttura comunque denominata competente in materia

Dettagli

ALLEGATO DICHIARAZIONE REQUISITI MORALI DICHIARAZIONE ANTIMAFIA

ALLEGATO DICHIARAZIONE REQUISITI MORALI DICHIARAZIONE ANTIMAFIA ALLEGATO DICHIARAZIONE REQUISITI MORALI DICHIARAZIONE ANTIMAFIA Utilizzare tante copie per ognuno dei soggetti tenuti a fare la dichiarazione come risulta dall art. 85 del D.Lgs. n. 159/2011 (*) _l_ sottoscritt

Dettagli

RICONOSCIMENTO REQUISITI PER IL COMMERCIO ALL'INGROSSO

RICONOSCIMENTO REQUISITI PER IL COMMERCIO ALL'INGROSSO RICONOSCIMENTO REQUISITI PER IL COMMERCIO ALL'INGROSSO Il sottoscritto, nato a il, C.F., residente in, via, piazza, ecc. in qualità di titolare/legale rappresentante dell'impresa/soggetto REA con C.F.

Dettagli

sottoscritt nat a Prov. il / / in qualità di: Titolare di impresa individuale Legale rappresentante della società denominata

sottoscritt nat a Prov. il / / in qualità di: Titolare di impresa individuale Legale rappresentante della società denominata IMPRESE ESERCENTI ATTIVITÀ DI AGENTE DI AFFARI IN MEDIAZIONE DICHIARAZIONE DI PERMANENZA DEI REQUISITI ( ART.7 D.M. DEL 26/10/2011) Il presente modello deve riportare le firme dei soggetti dichiaranti

Dettagli

DOCUMENTAZIONE ANTIMAFIA

DOCUMENTAZIONE ANTIMAFIA DOCUMENTAZIONE ANTIMAFIA CODICE DELLE LEGGI ANTIMAFIA [D.Lgs. 6 settembre 2011, n. 159 e ss.mm.ii. (di seguito Codice)] Entrata in vigore del provvedimento: 13 ottobre 2011 D.P.C.M. 30 ottobre 2014, n.

Dettagli

Modulistica edilizia C. COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI

Modulistica edilizia C. COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI ALLEGATO 4 Modulistica edilizia C. COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI PER OPERE DIRETTE A SODDISFARE OBIETTIVE ESIGENZE CONTINGENTI E TEMPORANEE E AD ESSERE IMMEDIATAMENTE RIMOSSE AL CESSARE DELLA NECESSITÀ E,

Dettagli

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI PERMESSO DI COSTRUIRE Il sottoscritto. con riferimento al Permesso di

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI PERMESSO DI COSTRUIRE Il sottoscritto. con riferimento al Permesso di ALLO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA COMUNE DI GREGGIO COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI PERMESSO DI COSTRUIRE Il sottoscritto. con riferimento al Permesso di Costruire rilasciato da codesto Comune in data...

Dettagli

Allegato A - DOMANDA DI PARTECIPAZIONE. (su carta intestata del partecipante)

Allegato A - DOMANDA DI PARTECIPAZIONE. (su carta intestata del partecipante) Allegato A - DOMANDA DI PARTECIPAZIONE (su carta intestata del partecipante) La società, con sede in, capitale sociale euro, iscritta presso il Registro delle Imprese di, al n., Codice Fiscale n., P. IVA,

Dettagli

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI (Ai sensi dell art., 121 comma 3 della L.R. 1/2015 e art.90 comma 9 del D.Lgs.81/08 e ss.mm.ii.)

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI (Ai sensi dell art., 121 comma 3 della L.R. 1/2015 e art.90 comma 9 del D.Lgs.81/08 e ss.mm.ii.) COMUNE DI PIEGARO PROVINCIA DI PERUGIA Piazza Matteotti, 7 - C.A.P. 06066 - Part. IVA 00448170548 www.comune.piegaro.pg.it - P.E.C.: comune.piegaro@postacert.umbria.it Tel. 075.8358934/8358936 / fax 075.8358290

Dettagli

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI IL SOTTOSCRITTO COMMITTENTE: cod. fisc... in nome e per conto della società/ditta: Ragione sociale. sede legale alla via/piazza.. part. i.v.a... rappresentante legale. COMUNICA

Dettagli

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI DIA ALTERNATIVA AL PERMESSO DI COSTRUIRE (art. 10, comma 4, l.r. 10 agosto 2016, n.16)

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI DIA ALTERNATIVA AL PERMESSO DI COSTRUIRE (art. 10, comma 4, l.r. 10 agosto 2016, n.16) A cura dell Ufficio tecnico Pratica edilizia / AL COMUNE DI ISPICA VI SETTORE ASSETTO TERRITORIALE URBANISTICA Timbro Protocollo COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI DIA ALTERNATIVA AL PERMESSO DI COSTRUIRE (art.

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DELLA NOTIFICA PRELIMINARE. Decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81. Art. 99. Notifica preliminare

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DELLA NOTIFICA PRELIMINARE. Decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81. Art. 99. Notifica preliminare LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DELLA NOTIFICA PRELIMINARE Art. 99. Notifica preliminare 1. Il committente o il responsabile dei lavori, prima dell'inizio dei lavori, trasmette all'azienda unità sanitaria

Dettagli

Il/la sottoscritt. dell impresa C.F. P.E.C. COMUNICA

Il/la sottoscritt. dell impresa C.F. P.E.C. COMUNICA Il/la sottoscritt (cognome) (nome) codice fiscale titolare legale rappresentante dell impresa C.F. P.E.C. COMUNICA l inizio dell attività di commercio all ingrosso nel settore merceologico: PRODOTTI NON

Dettagli

Modulo inizio lavori pdc 10/04/2015

Modulo inizio lavori pdc 10/04/2015 COMUNE DI NONANTOLA Provincia di MODENA INIZIO LAVORI PERMESSO DI COSTRUIRE (LR 15/2013; art. 19) allo Sportello Unico Attività Produttive (SUAP) allo Sportello Unico Edilizia (SUE) PEC (PEC SUAP) PEC

Dettagli

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI Allegato 5 SCHEDA 5 - COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI PdC/DIA versione 14/12/2016 Al Comune di Spazio riservato al Protocollo presso Ufficio Tecnico Comunale/Sportello unico edilizia/struttura edilizia privata/altra

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE AL REGISTRO DELLE IMPRESE CON VIGENZA E ANTIMAFIA (art. 46 D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE AL REGISTRO DELLE IMPRESE CON VIGENZA E ANTIMAFIA (art. 46 D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000) ALBO FORNITORI FONDAZIONE PROF. VINCENZO MOTTA Allegato C: DSC RI Spett.le Fondazione Prof. Vincenzo Motta S.S. 92 km 38,600 85014 - Laurenzana (PZ) Dott. Giuseppe Lettini DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL

Dettagli

(Tutte le sezioni delle pagg. 1-2-3-4 devono essere compilate in stampatello dal soggetto che sottoscrive l istanza o la SCIA) Il/la sottoscritt_.

(Tutte le sezioni delle pagg. 1-2-3-4 devono essere compilate in stampatello dal soggetto che sottoscrive l istanza o la SCIA) Il/la sottoscritt_. Sostituto certificazione iscrizione C.C.I.A.A. contenente anche i dati dei soggetti aziendali di cui all Art. 85 del D.Legislativo n 159/2011 e sostituto di certificazione dei soggetti coobbligati DICHIARAZIONE

Dettagli

COMUNE DI SELVA DI CADORE PROVINCIA DI BELLUNO

COMUNE DI SELVA DI CADORE PROVINCIA DI BELLUNO RIFERIMENTI Titolo Abilitativo: Pratica edilizia n. COMUNE DI SELVA DI CADORE Permesso di Costruire n. del o DIA / SCIA al prot. n. del Al Comune di Selva di Cadore Servizio Edilizia Privata Piazza San

Dettagli

Bollo da 16,00. Al Comune di Bologna SETTORE. Piazza Liber Paradisus BOLOGNA

Bollo da 16,00. Al Comune di Bologna SETTORE. Piazza Liber Paradisus BOLOGNA Bollo da 16,00 Al Comune di Bologna SETTORE Piazza Liber Paradisus BOLOGNA Il/la sottoscritto/a nato/a a, il residente ( ) in via n., in qualità di: titolare legale rappresentante procuratore come da procura

Dettagli

OGGETTO: Comunicazione di inizio dei lavori a seguito di rilascio di permesso di costruire.

OGGETTO: Comunicazione di inizio dei lavori a seguito di rilascio di permesso di costruire. Comune di Manoppello Provincia di Pescara Allo Sportello Unico per l edilizia del Comune di OGGETTO: Comunicazione di inizio dei lavori a seguito di rilascio di permesso di costruire In relazione al disposto

Dettagli

OGGETTO: Comunicazione di inizio dei lavori a seguito di rilascio di permesso di costruire.

OGGETTO: Comunicazione di inizio dei lavori a seguito di rilascio di permesso di costruire. Comune di Diamante Ufficio Tecnico Settore Urbanistica Demanio Patrimonio Via Pietro Mancini n. 10 87023 Diamante OGGETTO: Comunicazione di inizio dei lavori a seguito di rilascio di permesso di costruire.

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' PRODUTTIVE E COMMERCIALI TORRE A 5 PIANO Piazza Liber Paradisus n Bologna

SETTORE ATTIVITA' PRODUTTIVE E COMMERCIALI TORRE A 5 PIANO Piazza Liber Paradisus n Bologna COMUNE DI BOLOGNA SETTORE ATTIVITA' PRODUTTIVE E COMMERCIALI TORRE A 5 PIANO Piazza Liber Paradisus n. 10-40129 Bologna tel. 051 2194082-2194013 - Fax 051 2194870 Comunicazione di VARIAZIONE DI RAGIONE

Dettagli

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI PERMESSO DI COSTRUIRE AL COMUNE DI CARINARO SPORTELLO UNICO EDILIZIA (S.U.E.)

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI PERMESSO DI COSTRUIRE AL COMUNE DI CARINARO SPORTELLO UNICO EDILIZIA (S.U.E.) COMUNE DI CARINARO Provincia di Caserta Area Tecnica - Sportello Unico Per L Edilizia P. zza MUNICIPIO 1-81032 (CE) e-mail sue.carinaro@libero.it Protocollo Generale n Data COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI

Dettagli

SPAZIO RISERVATO AL COMUNE

SPAZIO RISERVATO AL COMUNE pag. 1 di 5 Modulistica unificata SPAZIO RISERVATO AL COMUNE COMUNICAZIONE PER LA VENDITA DIRETTA DEI PRODOTTI RICAVATI IN MISURA PREVALENTE, PER COLTURA O ALLEVAMENTO, DALLA PROPRIA AZIENDA (art. 4 D.

Dettagli

L IDONEITÀ TECNICO PROFESSIONALE DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI. Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81

L IDONEITÀ TECNICO PROFESSIONALE DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI. Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81 L IDONEITÀ TECNICO PROFESSIONALE DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81 Attuazione dell'articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della

Dettagli

PROVINCIA di COSENZA Settore Trasporti Servizio Autoscuole Studi Consulenza Automobilistica Officine Revisione Veicoli - Scuole Nautiche

PROVINCIA di COSENZA Settore Trasporti Servizio Autoscuole Studi Consulenza Automobilistica Officine Revisione Veicoli - Scuole Nautiche PROVINCIA di COSENZA Settore Trasporti Servizio Autoscuole Studi Consulenza Automobilistica Officine Revisione Veicoli - Scuole Nautiche DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE AL REGISTRO

Dettagli

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE-

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE- spazio per la protocollazione Allo Sportello Unico delle Attività Produttive del COMUNE di MARSCIANO COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE- AUTORIZZAZIONE TEMPORANEA MERCATO DEL LUNEDI Segnalazione certificata di

Dettagli

CIL PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA

CIL PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA Al Comune di Indirizzo Pratica edilizia del q SUAP q SUE PEC / Posta elettronica Protocollo da compilare a cura del SUE/SUAP CIL PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA DATI DEL TITOLARE (in caso di più titolari,

Dettagli

Denuncia di inizio dei lavori (art. 60 comma 7 della L.R , n 11)

Denuncia di inizio dei lavori (art. 60 comma 7 della L.R , n 11) inizio_lavori_25022010.doc REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA REGION AUTONOME VALLEE D'AOSTE COMUNE DI ALLEIN Spett.le UFFICIO TECNICO COMUNALE Denuncia di inizio dei lavori (art. 60 comma 7 della L.R. 06.04.1998,

Dettagli

il rilascio di una licenza definitiva per il trasporto di merci in conto proprio con il seguente veicolo:

il rilascio di una licenza definitiva per il trasporto di merci in conto proprio con il seguente veicolo: Timbro dello studio di consulenza automobilistica o dell associazione di categoria Marca da bollo 14,62 Marca da bollo 14,62 Alla Provincia di Verona Settore Unità operativa trasporto privato Via Franceschine

Dettagli

AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI VIAREGGIO UFFICIO CONCESSIONI COMUNALI CONCESSIONE COMUNALE RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ALLA CESSIONE DI QUOTE

AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI VIAREGGIO UFFICIO CONCESSIONI COMUNALI CONCESSIONE COMUNALE RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ALLA CESSIONE DI QUOTE AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI VIAREGGIO UFFICIO CONCESSIONI COMUNALI Marca da bollo da Euro 14,62 CONCESSIONE COMUNALE RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ALLA CESSIONE DI QUOTE Premesso che la società, con

Dettagli

* PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE LEGGERE LE AVVERTENZE IN APPENDICE

* PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE LEGGERE LE AVVERTENZE IN APPENDICE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REQUISITI PER IL COMMERCIO ALL'INGROSSO RESA DA OGNI SOGGETTO INTERESSATO Modello A Da allegare ai moduli del registro imprese/rea e artigiani (per inizio e modifica attività

Dettagli

Allo Sportello Unico Comune / Comunità / Unione

Allo Sportello Unico Comune / Comunità / Unione CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Allo Sportello Unico Comune / Comunità / Unione COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI SU PERMESSO DI COSTRUIRE (Art. 15 del D.P.R. 06/06/2001 n. 380, art. 49 della

Dettagli

Oggetto: Comunicazione d inizio lavori permesso di costruire n., del Lavori di in via/c.da:

Oggetto: Comunicazione d inizio lavori permesso di costruire n., del Lavori di in via/c.da: Spazio riservato all ufficio protocollo Sportello Unico per l Edilizia Oggetto: Comunicazione d inizio lavori permesso di costruire n., del Lavori di in via/c.da: I Sottoscritti: Sig./Sig.ri n.q. di titolare/i

Dettagli

b) che la Direzione Lavori è stata affidata a (2) con studio in - via iscritto all Albo professionale di al n., C.F/ P.I. ;

b) che la Direzione Lavori è stata affidata a (2) con studio in - via iscritto all Albo professionale di al n., C.F/ P.I. ; DICHIARAZIONE DI INIZIO LAVORI Allo SPORTELLO UNICO PER L EDILIZA del Comune di CALIZZANO l sottoscritt nat a il - - residente in via/piazza n. codice fiscale tel. / fax per conto: proprio della ditta

Dettagli

Allo Sportello Unico Comune / Comunità / Unione COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI (PDC DIA)

Allo Sportello Unico Comune / Comunità / Unione COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI (PDC DIA) CODICE PRATICA *CODICE FISCALE*GGMMAAAAHH:MM Allo Sportello Unico Comune / Comunità / Unione COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI (PDC DIA) Dati del titolare Cognome Nome Codice fiscale Data di nascita Sesso

Dettagli

Allegato A - DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

Allegato A - DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Allegato A - DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Oggetto: Procedura di selezione n. ADR 08/2014 per l'affidamento in subconcessione di aree finalizzate allo svolgimento dell attività di noleggio con conducente (NCC)

Dettagli

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI Al DIRIGENTE del 1 SETTORE Pianificazione del Territorio e Ambiente Riservato all ufficio COMUNE DI PONTEDERA Provincia di PISA Pratiche edilizie di riferimento Pratica edilizia

Dettagli

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI Al Comune di Pratica edilizia Sportello Unico Attività Produttive del Sportello Unico Edilizia Indirizzo Protocollo da compilare a cura del SUE/SUAP PEC / Posta elettronica COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA ALLEGATO CAMCOM DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA (resa ai sensi dell art. 46 Testo unico delle disposizioni legislative

Dettagli

IMPRESE ESERCENTI ATTIVITÀ DI AUTORIPARAZIONE (Legge 05/02/1992 N. 122 Legge 11/12/2012 n. 224)

IMPRESE ESERCENTI ATTIVITÀ DI AUTORIPARAZIONE (Legge 05/02/1992 N. 122 Legge 11/12/2012 n. 224) IMPRESE ESERCENTI ATTIVITÀ DI AUTORIPARAZIONE (Legge 05/02/1992 N. 122 Legge 11/12/2012 n. 224) NOMINA AGGIUNTA SOSTITUZIONE DI RESPONSABILE TECNICO Al Registro delle Imprese o all Albo delle Imprese Artigiane

Dettagli

DICHIARAZIONE DI INIZIO LAVORI Ai sensi dell art. 15 del D.P.R. n. 380/01

DICHIARAZIONE DI INIZIO LAVORI Ai sensi dell art. 15 del D.P.R. n. 380/01 PRESENTARE ALL UFFICIO PROTOCOLLO IN DUPLICE COPIA, TRATTENENDO LA SECONDA CON IL SOLO TIMBRO DI PERVENUTO PROTOCOLLO COMUNALE AL SETTORE EDILIZIA PRIVATA E URBANISTICA DEL COMUNE DI ISOLA RIZZA (VERONA)

Dettagli

1. Dati generali dell intervento

1. Dati generali dell intervento ALLEGATO A-20 Dichiarazione di conformità dell impianto alle vigenti norme RELAZIONE ASSEVERATIVA PER L ESECUZIONE DI OPERE INTERNE NON SOGGETTE AD ULTERIORI VERIFICHE 1. Dati generali dell intervento

Dettagli

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI Al Comune di ROVIGO Sportello Unico per l Edilizia SUAP Indirizzo Via Badaloni n.31 45100 Rovigo SUE PEC urbanistica.comune.rovigo@pecveneto.it Pratica edilizia del Protocollo da compilare a cura del SUE/SUAP

Dettagli

OGGETTO: Comunicazione di inizio lavori e nomina del direttore e assuntore dei lavori.

OGGETTO: Comunicazione di inizio lavori e nomina del direttore e assuntore dei lavori. Mod. 4AE AL COMUNE DI AGRIGENTO Sportello Unico per l Edilizia S.U.E. (da presentarsi a mano all'uff. protocollo o mediante Raccomandata RR) OGGETTO: Comunicazione di inizio lavori e nomina del direttore

Dettagli

TIMBRO PROTOCOLLO N. PRATICA

TIMBRO PROTOCOLLO N. PRATICA COMUNE DI PORDENONE TIMBRO PROTOCOLLO N. PRATICA Nominativo del dichiarante (1) altri titolari oltre al presente dichiarante NO SI n (in caso di più dichiaranti, compilare una scheda anagrafica per ogni

Dettagli

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI IL SOTTOSCRITTO COMMITTENTE:

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI IL SOTTOSCRITTO COMMITTENTE: COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI IL SOTTOSCRITTO COMMITTENTE: Cognome...Nome......nato a... in nome e per conto della società/ditta: Ragione sociale...... Sede legale...via... cap.... Tel....Telefax... p.i.......

Dettagli

Intercalare requisiti facchinaggio

Intercalare requisiti facchinaggio Intercalare requisiti facchinaggio ZIONE DI ALTRE PERSONE (amministratori, soci, ecc.) D.M. 30 GIUGNO 2003 N. 221 Da allegare ai moduli del registro imprese/rea e artigiani Questo modello deve essere utilizzato

Dettagli

COMUNICAZIONE VARIAZIONI. DATI RELATIVI AL SOGGETTO Il sottoscritto Cognome Nome

COMUNICAZIONE VARIAZIONI. DATI RELATIVI AL SOGGETTO Il sottoscritto Cognome Nome PISCINA PRIVATA AD USO COLLETTIVO -PISCINA PUBBLICA O PRIVATA APERTA AL PUBBLICO - IMPIANTO FINALIZZATO AL GIOCO ACQUATICO (L.R. n 8/2006 Regolamento Regionale n 23/R d el 26.2.2010) COMUNICAZIONE VARIAZIONI

Dettagli

Allegata al modello (contrassegnare con una X nell apposito riquadro la ricorrenza che interessa)

Allegata al modello (contrassegnare con una X nell apposito riquadro la ricorrenza che interessa) IMPRESE ESERCENTI ATTIVITÀ DI: INSTALLAZIONE DI IMPIANTI ALL INTERNO DEGLI EDIFICI (D.M. 22 gennaio 2008 n. 37) NOMINA AGGIUNTA SOSTITUZIONE RESPONSABILE TECNICO Registro delle Imprese o all Albo delle

Dettagli

TIMBRO PROTOCOLLO N. PRATICA

TIMBRO PROTOCOLLO N. PRATICA COMUNE DI PORDENONE TIMBRO PROTOCOLLO N. PRATICA Nominativo del dichiarante (1) altri titolari oltre al presente dichiarante NO SI n (in caso di più dichiaranti, compilare una scheda anagrafica per ogni

Dettagli

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE Domanda di autorizzazione per la vendita in forma itinerante

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE Domanda di autorizzazione per la vendita in forma itinerante COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE Domanda di autorizzazione per la vendita in forma itinerante Al Comune di CAPAP11D.rtf - (08/2016) Il sottoscritto nato il _ _ / _ _ / _ _ _ _ a Comune Provincia Stato (sesso

Dettagli

VERIFICA DELL IDONEITA TECNICO PROFESSIONALE

VERIFICA DELL IDONEITA TECNICO PROFESSIONALE VERIFICA DELL IDONEITA TECNICO PROFESSIONALE DEFINIZIONI art. 89 D.Lgs. 81/08 e ss.mm.ii. IDONEITÀ TECNICO-PROFESSIONALE: possesso di capacità organizzative, nonché disponibilità ibilità di forza lavoro,

Dettagli

La presente comunicazione, debitamente compilata in tutte le sue parti, deve essere presentata prima dell effettivo inizio dei lavori.

La presente comunicazione, debitamente compilata in tutte le sue parti, deve essere presentata prima dell effettivo inizio dei lavori. Settore Governo e Sviluppo del Territorio e dell Economia SPAZIO RISERVATO ALL UFFICIO COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI PER OPERE DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA SOTTOPOSTE AD ATTIVITA' EDILIZIA LIBERA ai

Dettagli