SEPA Single Euro Payments Area. Introduzione alla SEPA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SEPA Single Euro Payments Area. Introduzione alla SEPA"

Transcript

1 SEPA Single Euro Payments Area Introduzione alla SEPA

2 La SEPA in sintesi Da agosto 2014 è entrata pienamente in vigore la normativa SEPA che ha l'obiettivo di offrire ai cittadini, alle imprese e alle pubbliche amministrazioni la possibilità di effettuare e ricevere pagamenti in euro senza più alcuna differenza tra pagamenti nazionali ed europei. Di conseguenza i bonifici nazionali e i RID sono stati definitivamente dismessi e sostituiti dal rispettivi strumenti europei: il SEPA CREDIT TRANSFER (o SCT) e il SEPA DIRECT DEBIT (o SDD). Agosto 2014 SEPA Credit Transfer SEPA Direct Debit Fino al 31 gennaio 2016 restano attivi esclusivamente i prodotti di nicchia e cioè i Rid Finanziari e i Rid a importo fisso. Inoltre, a tutela delle imprese, la Banca d Italia ha concesso in deroga alle regole di migrazione e solo fino al 31 gennaio 2016 di poter continuare ad utilizzare i preesistenti tracciati nazionali, usufruendo dei servizi di conversione ai nuovi standard XML ISO offerti dalle banche, alle condizioni da queste proposte. A tal proposito, UBI Banca offre i servizi di conversione in XML con due modalità alternative: direttamente in Qui UBI Imprese da flussi lato banca passiva UBI Banca è inoltre in grado di aiutare i suoi clienti in merito a SEPA fornendo informazioni, documentazione e tool di supporto. Ti suggeriamo comunque di fissare un incontro con il tuo Gestore, che saprà chiarire eventuali dubbi in merito, informandoti sugli ultimi aggiornamenti (ad es. sul SEDA) e fornendoti ulteriore documentazione per rendere quanto più chiaro e semplice il processo di adozione degli strumenti SEPA. Informiamo inoltre che nell'ambito dell'assistenza Clienti è stato costituito un nucleo specialistico dedicato alle imprese. Chiama il n e seleziona il tasto 5: i nostri operatori ti forniranno utili informazioni sugli strumenti SEPA Credit Transfer e SEPA Direct Debit, sulle attività per completare il passaggio alla SEPA e sui servizi che UBI Banca offre per aiutarti in questa migrazione. Il servizio è disponibile da lunedì a venerdì dalle 8 alle 23, il sabato dalle 9 alle 20 e la domenica dalle 8 alle 14. Pag. 2

3 I paesi che aderiscono alla SEPA attualmente sono: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Islanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Norvegia, Paesi Bassi, Principato di Monaco, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Repubblica di San Marino, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Regno Unito, Ungheria. Il regolamento attuativo di Banca d Italia A febbraio 2013 Banca d Italia ha definito un provvedimento attuativo del Regolamento CE 260/2012 che definisce nel dettaglio le modalità di migrazione alla SEPA per il sistema bancario italiano. Di seguito i principali contenuti. modalità di migrazione alla SEPA Continuità delle deleghe RID Ambito della migrazione Deroga all utilizzo dell XML ISO Le autorizzazioni permanenti di addebito già conferite dai debitori ai creditori sotto lo schema RID sono ritenute valide anche nel nuovo schema SDD. I creditori hanno l obbligo di comunicare ai debitori la data in cui effettueranno la migrazione dal RID all SDD con almeno 1 mese di preavviso. Entro il giorno 01/08/2014, bonifici domestici ed esteri parificati in euro da e verso paesi dell Area SEPA devono migrare a SCT mentre RID Ordinari, RID Veloci e IEF devono migrare a SDD. RID Finanziari e RID ad Importo Fisso devono invece migrare a SDD entro il 31/01/2016. Permarrà, invece, l attuale quadro operativo e regolamentare per BIR, Bonifici esteri non parificati, RIBA, MAV/RAV, LCR, Effetti cartacei, Assegni Per i clienti che presentano bonifici multipli e SDD tramite canale telematico CBI la normativa europea prevede l obbligo di utilizzare un nuovo formato elettronico per la trasmissione dei flussi che dovranno essere predisposti secondo lo standard XML ISO Il provvedimento attuativo di Banca d Italia prevede che fino al 31/01/2016 il cliente possa utilizzare in deroga i vecchi tracciati CBI (opportunamente arricchiti con le informazioni obbligatorie per l SDD), previo accordo con la Pag. 3

4 propria banca che provvederà a convertirli nel nuovo formato XML (l unico utilizzabile nelle tratte interbancarie) Introduzione al SEPA Credit Transfer Il SEPA Credit Transfer (c.d. SCT) è il servizio di pagamento che consente di disporre bonifici in euro all'interno della SEPA. Per effetto del Regolamento UE 260/2012 entro il 31/01/2014 l SCT dovrà sostituire totalmente il servizio di bonifico nazionale e di bonifico estero in euro tra paesi SEPA. Dal punto di vista delle logiche di funzionamento, è del tutto simile al bonifico nazionale, pur con alcune peculiarità di seguito indicate: La causale descrittiva dell SCT (c.d. Remittance Information) non potrà superare i 140 caratteri (inferiori a quelli attualmente disponibili per i bonifici nazionali). Sarà però possibile specificare nell ordine di bonifico una informazione in più, la così detta Purpose, scegliendo tra un elevato numero di possibili causali predefinite e riducendo quindi, in alcuni casi, le informazioni da inserire nella causale descrittiva. Le disposizioni di SCT multipli devono essere trasmesse secondo nuovi standard tecnici CBI, definiti sulla base del formato XML ISO come previsto dai Rulebook SDD e dal Regolamento UE 260/2012 (vedi oltre per i servizi di conversione offerti da UBI Banca). Infine, per i bonifici multipli disposti da Qui UBI Imprese o da altro Remote Banking non sarà più possibile indicare la Valuta Banca Beneficiario (VBB) ma potrà essere indicata solo la data esecuzione. 140 caratteri Purpose formato XML ISO solo la data esecuzione Le commissioni per gli SCT sono le stesse già applicate per i bonifici nazionali ed esteri soggetti al Regolamento UE 260/2012 (denominati nel loro insieme bonifici domestici ed esteri parificati ). I tempi massimi di esecuzione degli SCT sono di 0 gg lavorativi se verso stessa banca e di 1 gg lavorativo se verso qualsiasi altra banca (sia in Italia che in altro paese SEPA). Pag. 4 giorni lavorativi

5 Migrazione dal bonifico nazionale al SEPA Credit Transfer Il passaggio dai bonifici nazionali al SEPA Credit Transfer comporta impatti, di natura prevalentemente tecnica, che sono di seguito riportati: Le causali descrittive non devono essere superiori a 140 caratteri impatti di natura tecnica Deve essere indicata sempre la data di esecuzione del bonifico anziché la Valuta Banca Beneficiario. Pertanto qualora sia necessario far pervenire i fondi al beneficiario in una data certa (es. pagamento stipendi), sarà necessario preparare gli ordini tenendo conto dei differenti tempi di esecuzioni dei bonifici: quelli diretti verso conti sulla stessa banca dell ordinante sono accreditati entro la data di esecuzione, quelli verso conti su altra banca (anche all estero) entro la giornata lavorativa successiva. Gli ordini devono essere disposti utilizzando i nuovi standard tecnici CBI basati sul formato XML ISO ciò non comporta alcun impatto nel caso di bonifici multipli digitati manualmente su Qui UBI Imprese (o altro Remote Banking) o presentati allo sportello su supporto cartaceo o magnetico (vedi oltre per i servizi di conversione offerti da UBI Banca). Gli standard tecnici per la creazione di disposizione di bonifici SCT sono pubblicati sul sito > Standard > Area Pagamenti > Disposizioni di pagamento SEPA compliant. Con riferimento alla generazione dei file secondo il nuovo standard XML ISO 2022, sono inoltre disponibili alcuni tool di supporto da utilizzare quale punto di partenza per le analisi per l adeguamento dei sistemi ai nuovi standard tecnici. In particolare: Guida per la creazione di un file XML SCT Tool per creare un flusso CBI XML SCT valido partendo da data entry di un bonifico tool di supporto Tool per creare un flusso CBI XML SCT valido partendo da un flusso PC-EF Esempio di flusso SCT XML valido Pag. 5

6 Introduzione al SEPA Direct Debit Il SEPA Direct Debit (c.d. SDD) è il servizio di addebito diretto che consente di disporre incassi in euro all'interno della SEPA sulla base di un accordo preliminare (mandato) con cui il debitore autorizza il creditore a disporre addebiti sul suo conto di pagamento. L SDD ha sostituito i servizi RID Ordinario e RID Veloce dal 2/08/2014 e sostituirà i servizi RID Finanziario e RID a importo fisso entro il 31/01/2016. sostituisce i servizi RID Il mandato SDD e tutte le successive variazioni (compresa la cancellazione) sono concordate direttamente tra debitore e creditore senza il coinvolgimento delle rispettive banche. Nel mandato SDD il debitore può autorizzare il creditore a disporre operazioni singole (c.d. one-off) o ricorrenti (c.d. recurrent). Il creditore ha l obbligo di conservare il mandato e tutte le successive variazioni (compresa la cancellazione) secondo i termini previsti per Legge. L SDD esiste in due diverse versioni (c.d. schemi): Schema SDD Core: versione base, utilizzabile per clientela di qualsiasi tipologia,che prevede per il debitore facoltà di richiedere il rimborso di operazioni autorizzate entro 8 settimane dall addebito due diverse versioni Schema SDD B2B: versione riservata a clienti classificati ai sensi PSD come non consumatori che prevede tempistiche di presentazione più brevi e assenza del diritto di rimborso per il debitore. Le presentazioni di SDD devono essere effettuate secondo nuovi standard tecnici CBI, definiti sulla base del formato XML ISO come previsto dai Rulebook SDD e dal Regolamento UE 260/2012. L SDD non prevede nella versione base una funzionalità analoga all Allineamento Elettronico Archivi RID; è in fase di implementazione un servizio opzionale aggiuntivo (a pagamento) denominato SEDA che consentirà di replicare le funzionalità di allineamento anche sugli schemi SDD. Il servizio è disponibile dal 14 ottobre Pag. 6

7 Logiche di funzionamento del SDD 1. Presupposto del servizio SDD è la sottoscrizione di un accordo (c.d. mandato), direttamente tra Creditore e Debitore, con cui quest ultimo autorizza il Creditore a presentare disposizioni di incasso SDD su un determinato conto. 2. A due settimane dalla scadenza (o entro un termine diverso concordato tra debitore e creditore), il creditore invia al debitore un preavviso di addebito con l indicazione di importo e data scadenza. 3. La disposizione di incasso devono essere presentate dal creditore alla banca al più tardi entro: 6 gg lavorativi prima della scadenza se è la prima disposizione di incasso SDD Core relativa ad un mandato 3 gg lavorativi prima della scadenza a partire dalla seconda disposizione di incasso SDD Core 2 gg lavorativi prima della scadenza per tutte le disposizioni di incasso SDD B2B Pag. 7

8 4. Alla scadenza vengono effettuati: il Regolamento interbancario; l addebito sul conto del debitore e l accredito sul conto del creditore. Gli eventuali insoluti vengono addebitati: Entro il 6 giorno lavorativo successivo alla scadenza per il Core Entro il 3 giorno lavorativo successivo alla scadenza per il B2B. Gli eventuali rimborsi di operazioni SDD Core autorizzate vengono addebitate entro 8 settimane + 10 giorni lavorativi dopo la data di scadenza (per il B2B la facoltà di rimborso non è prevista). Pag. 8

9 Caratteristiche del SDD Differenze vs RID Area di utilizzo RID Il RID è utilizzato per gestire gli incassi tra creditori e debitori situati solamente in Italia e San Marino SEPA Direct Debit L SDD è utilizzato per gestire gli incassi tra creditori e debitori situati nei 32 paesi dell area SEPA (27 paesi UE + Islanda, Norvegia, Liechtenstein, Svizzera e Principato di Monaco) Autorizzazione degli addebiti RID Il debitore conferisce alla sua banca, preliminarmente rispetto al primo addebito, un autorizzazione permanente di addebito (c.d. delega) nella quale vengono indicati gli estremi del creditore ed eventuali parametri relativi agli addebiti (ad es. importo max/fisso, nr. max di addebiti, informazioni sulla possibilità di richiedere il rimborso) In assenza di delega sulla banca del debitore, gli addebiti RID vengono respinti La delega può essere conferita dal debitore alla sua banca direttamente o per il tramite del creditore. Il sistema AEA (Allineamento Elettronico Archivi) garantisce che creditore e banche dei debitori siano sempre allineati in merito alle deleghe impiantate SEPA Direct Debit Lo schema SDD prevede che il mandato (analogo dell autorizzazione permanente di addebito) sia un documento scambiato tra creditore e debitore senza coinvolgimento delle banche La banca del debitore viene a conoscenza delle informazioni relative al mandato solo al momento del primo addebito SDD ricevuto Pag. 9

10 Per il SDD Core non è prevista alcuna conferma da parte del debitore sulle informazioni contenute nel mandato ricevute con gli addebiti SDD. Per il SDD B2B è invece previsto l obbligo di conferma del mandato da parte del debitore alla sua banca al primo di una serie di addebiti In corso di implementazione il SEDA (equivalente all AEA) disponibile dal 14 ottobre 2013 solo in Italia e ad adesione facoltativa. Termini di presentazione RID RID ordinario: entro D-4 RID veloce: entro ore (ore 9.00 nelle giornate semifestive) di D-1 SEPA Direct Debit SDD Core (Prima / One Off): entro D-6 SDD Core (Seconda e successive): entro D-3 SDD B2B (Tutte le disposizioni): entro D-2 Tempi di addebito insoluti al creditore RID RID ordinario: entro D+3 RID veloce: entro D+2 SEPA Direct Debit SDD Core: entro D+6 SDD B2B: entro D+3 (D=Data di scadenza) Pag. 10

11 Rimborso di operazioni autorizzate RID La possibilità di richiedere il rimborso di un RID dipende dalla tipologia (ordinario o veloce), dalla facoltà di storno e dalla classificazione PSD del debitore. Le combinazioni possibili sono le seguenti: Tipo RID Tipo cliente Possibilità di rimborso Ordinario Veloce Consumatore Diverso da consumatore Diverso da consumatore Entro 8 settimane (RID a importo variabile) Non previsto (RID a importo fisso) Entro la scadenza Entro il 2 giorno dopo la scadenza Entro il 5 giorno dopo la scadenza Entro 8 settimane Non previsto Non previsto A seconda delle condizioni contrattuali pattuite con la propria banca, il debitore potrebbe dover produrre alla propria banca una giustificazione alla richiesta di rimborso. SEPA Direct Debit La possibilità di richiedere il rimborso di un SDD dipende solamente dallo schema (SDD Core o B2B): Tipo SDD Tipo cliente Possibilità di rimborso Core Tutti Entro 8 settimane B2B Diverso da consumatore Non previsto Per gli SDD Core, le richieste di rimborso sono sempre accettate dalla Banca senza che il debitore debba produrre alcun tipo di giustificazione. Pag. 11

12 Migrazione dal RID al SEPA Direct Debit Impatti del passaggio dal RID all SDD La migrazione dal RID all SDD è un attività complessa che impatta su diversi processi/sistemi aziendali. È pertanto fondamentale effettuare un approfondita analisi degli impatti al fine di non trascurare elementi che potrebbero rivelarsi critici al fine del buon esito della migrazione. approfondita analisi degli impatti Di seguito è illustrato un possibile percorso logico da utilizzare come punto di partenza per condurre le analisi per la migrazione all SDD. ATTIVITÀ 1. ATTIVITÀ PRELIMINARI Sottoscrizione del contratto di SEPA Direct Debit attivo con la banca Determinazione del Creditor Id e dei Business Code da utilizzare per l incasso SDD (Approfondimento in Focus su Identifier of the Creditor ) 2. DEFINIRE MODALITÀ DI INCASSO Definizione modalità di incasso su clienti non consumatori (utilizzo del B2B o del Core) (Approfondimento in Focus su differenze tra B2B e Core) Pag. 12

13 L SDD nelle sue versioni base non prevede una funzionalità di Allineamento Elettronico Archivi analoga a quella del RID. ABI sta però studiando un servizio opzionale aggiuntivo, il SEDA, che replicherà sull SDD le funzionalità dell Allineamento Elettronico Archivi RID (Approfondimento in Focus su SEDA) L SDD può essere utilizzato per incassare anche su debitori situati in qualsiasi altro paese SEPA e potrebbe quindi essere utilizzato in sostituzione di altre forme di incasso verso l estero (es. IEF e LCR) (Approfondimento in Focus su migrazione di IEF/LCR a SDD) 3. GESTIONE MANDATO Definire il modulo da utilizzare per raccogliere il mandato SDD (Approfondimento in Focus su Mandato SDD) Aggiornamento del DB debitori per gestire l archiviazione di tutti i dati del mandato SDD (assegnazione UMR univoco, check IBAN) (Approfondimento in Focus su Unique Mandate Reference ) Definire modalità di archiviazione mandati SDD cartacei Definire modalità di comunicazione col cliente per variazione dati mandato sia su iniziativa debitore (es. inserimento IBAN aggiornato da area personale del sito dell azienda / IVR) sia su iniziativa azienda (es. telefonate / in outbound) 4. GESTIONE PREAVVISO Definizione modalità e tempi di invio Definizione layout comunicazione (Approfondimento in Focus su Preavviso) 5. GESTIONE PRESENTAZIONI ALL INCASSO Adeguare sistemi per generare incassi secondo modalità definite da Rulebook / Standard CBI (XML ISO 20022) (Approfondimento in Focus su Disposizione di incasso) Gestione eventuali insoluti e rimborsi (definire modalità alternative per effettuare i pagamenti, definire se applicare more / penali in caso di pagamenti in ritardo, valutare quali azioni intraprendere in caso di rimborso) Pag. 13

14 6. ADEGUAMENTO CONTRATTI Sostituire riferimenti al RID con riferimenti analoghi a SDD Se definiti tempi / modalità di invio preavviso non standard, prevedere relativa clausola contrattuale Contrattualizzare eventuali penali per pagamenti oggetto di rimborso 7. GESTIONE DELEGHE RID PREESISTENTI Recuperare informazioni mancanti (AEA) e aggiornare DB debitori (Approfondimento in Recupero informazioni su stock deleghe RID) Definire modalità di incasso su stock non consumatori (Core vs B2B) (Approfondimento in Focus su differenze tra B2B e Core) Comunicare ai debitori tempistiche di passaggio all SDD con almeno 30 gg di anticipo, entro il 31/12/2013 (Approfondimento in Focus su informativa ai debitori su passaggio a SDD) Preparazione primo flusso di incassi a valere su deleghe RID preesistenti secondo regole definite da ABI (Approfondimento in Focus su primo flusso di incasso) Riproporre come SDD presentazioni RID già in caveau con scadenza oltre il 31/01/ MIGRAZIONE Test su numero limitato di clienti Migrazione massiva Eventuale utilizzo di servizi di conversione offerti da UBI Banca (Approfondimento in Focus su Servizi di Conversione) Pag. 14

SEPA Single Euro Payments Area. Introduzione alla SEPA

SEPA Single Euro Payments Area. Introduzione alla SEPA SEPA Single Euro Payments Area Introduzione alla SEPA La SEPA in sintesi Dal 1 febbraio 2014 bonifici nazionali in euro e RID sono stati sostituiti dai corrispondenti servizi europei che potranno essere

Dettagli

SEPA Single Euro Payments Area. Introduzione al SEPA Direct Debit

SEPA Single Euro Payments Area. Introduzione al SEPA Direct Debit SEPA Single Euro Payments Area Introduzione al Introduzione al Il (c.d. SDD) è il servizio di addebito diretto che consente di disporre incassi in euro all'interno della SEPA sulla base di un accordo preliminare

Dettagli

SEPA Single Euro Payments Area. Impatti generali del passaggio alla SEPA

SEPA Single Euro Payments Area. Impatti generali del passaggio alla SEPA SEPA Single Euro Payments Area Impatti generali del passaggio alla SEPA Il passaggio alla SEPA comporta impatti sui processi o sui sistemi della mia azienda? Dal punto di vista dei processi, gli impatti

Dettagli

I NUOVI SERVIZI DI BONIFICO E ADDEBITO DIRETTO Come cambiano pagamenti e incassi con la SEPA GUIDA PER LE AZIENDE LA SEPA INCLUDE 33 PAESI 17 Paesi UE che utilizzano l Euro come loro valuta: Italia Germania

Dettagli

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI.

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. BancoPosta www.bancoposta.it numero gratuito: 800 00 33 22 COME CAMBIANO INCASSI E PAGAMENTI CON LA SEPA PER I TITOLARI DI CONTI CORRENTI BANCOPOSTA DEDICATI

Dettagli

Guida per le aziende I NUOVI SERVIZI DI BONIFICO E ADDEBITO DIRETTO. Come cambiano pagamenti e incassi con la SEPA

Guida per le aziende I NUOVI SERVIZI DI BONIFICO E ADDEBITO DIRETTO. Come cambiano pagamenti e incassi con la SEPA Guida per le aziende I NUOVI SERVIZI DI BONIFICO E ADDEBITO DIRETTO Come cambiano pagamenti e incassi con la SEPA LA SEPA INCLUDE 33 PAESI: 17 Paesi UE che utilizzano l Euro come loro valuta: Italia Germania

Dettagli

Nuovi standard SEPA per i pagamenti

Nuovi standard SEPA per i pagamenti Area Amministrativa e Finanziaria Nuovi standard SEPA per i pagamenti (versione B) - 7 Gennaio 2014 Come anticipato con la ns. comunicazione dello scorso luglio 2013 relativa all introduzione dei nuovi

Dettagli

I NUOVI SERVIZI DI BONIFICO

I NUOVI SERVIZI DI BONIFICO I NUOVI SERVIZI DI BONIFICO E ADDEBITO DIRETTO COME CAMBIANO PAGAMENTI E INCASSI CON LA SEPA GUIDA PER LE IMPRESE Pagina 1 di 10 Un supporto alle imprese Premesso che il progetto SEPA introduce notevoli

Dettagli

GUIDA PRATICA ALLA SEPA END DATE: COME CAMBIANO GLI INCASSI E I PAGAMENTI DELLE IMPRESE

GUIDA PRATICA ALLA SEPA END DATE: COME CAMBIANO GLI INCASSI E I PAGAMENTI DELLE IMPRESE GUIDA PRATICA ALLA SEPA END DATE: COME CAMBIANO GLI INCASSI E I PAGAMENTI DELLE IMPRESE INDICE 1. Cos è la SEPA... 3 2. I benefici e i vantaggi della SEPA.. 3 3. Il nuovo servizio di Bonifico SEPA (SCT)...

Dettagli

I NUOVI SERVIZI DI BONIFICO E

I NUOVI SERVIZI DI BONIFICO E I NUOVI SERVIZI DI BONIFICO E ADDEBITO DIRETTO COME CAMBIANO PAGAMENTI E INCASSI CON LA SEPA GUIDA PER LE IMPRESE La SEPA include 33 Paesi: 17 Paesi UE che utilizzano l Euro come loro valuta: Austria Belgio

Dettagli

La SEPA include 33 Paesi:

La SEPA include 33 Paesi: SEPA - I NUOVI SERVIZI DI ADDEBITO DIRETTO E BONIFICO COME CAMBIANO GLI INCASSI E I PAGAMENTI CON L AREA SEPA GUIDA PER LE AZIENDE La SEPA include 33 Paesi: 17 Paesi UE che utilizzano l Euro come loro

Dettagli

SERVIZI DI INCASSO E PAGAMENTO CONTI CORRENTI CONSUMATORE

SERVIZI DI INCASSO E PAGAMENTO CONTI CORRENTI CONSUMATORE INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare FriulAdria S.p.A. Sede legale: Piazza XX Settembre 2 33170 Pordenone Telefono: 800 881 588 dall estero: 0039 0521 954950 Fax: 0434 233642 dall estero: 0039 0434

Dettagli

La SEPA include 33 Paesi:

La SEPA include 33 Paesi: I NUOVI SERVIZI DI BONIFICO E ADDEBITO DIRETTO COME CAMBIANO PAGAMENTI E INCASSI CON LA SEPA GUIDA PER LE AZIENDE La SEPA include 33 Paesi: 17 Paesi UE che utilizzano l Euro come loro valuta: Italia Germania

Dettagli

Single Euro Payments Area

Single Euro Payments Area Single Euro Payments Area COME CAMBIANO I PAGAMENTI E GLI INCASSI DELLE IMPRESE Versione 8 2 marzo 2015 SOMMARIO 1. SEPA, che fare? in breve.... 2 2. Cos è la SEPA... 3 3. La END-DATE il Primo Febbraio

Dettagli

Gestire i regolamenti commerciali con la Svizzera

Gestire i regolamenti commerciali con la Svizzera Gestire i regolamenti commerciali con la Svizzera Alcune riflessioni sui mezzi di pagamento Giancarlo Bianchi Responsabile Trade & Export Finance Banca Popolare di Vicenza Componente del Gruppo di lavoro

Dettagli

La SEPA include 33 Paesi:

La SEPA include 33 Paesi: I SERVIZI DI BONIFICO E ADDEBITO DIRETTO COME CAMBIANO PAGAMENTI E INCASSI CON LA SEPA GUIDA PER LE AZIENDE La SEPA include 33 Paesi: 17 Paesi UE che utilizzano l Euro come loro valuta: Italia Germania

Dettagli

Le riposte Creval: dove la Banca può essere d aiuto. Raffaella Cristini Responsabile Direzione Prodotti Credito Valtellinese

Le riposte Creval: dove la Banca può essere d aiuto. Raffaella Cristini Responsabile Direzione Prodotti Credito Valtellinese Le riposte Creval: dove la Banca può essere d aiuto Raffaella Cristini Responsabile Direzione Prodotti Credito Valtellinese Indice del documento 1. Sepa End Date: key points 2. Le risposte CREVAL 3. I

Dettagli

BONIFICO SEPA CREDIT TRANSFER (SCT)

BONIFICO SEPA CREDIT TRANSFER (SCT) Aggiornato al 6 febbraio 2014 Foglio Informativo Pag. 1 / 5 BONIFICO SEPA CREDIT TRANSFER (SCT) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena Numero verde.

Dettagli

I nuovi servizi di addebito diretto e bonifico

I nuovi servizi di addebito diretto e bonifico I nuovi servizi di addebito diretto e bonifico Come cambiano incassi e pagamenti con la SEPA LOGO BANCA 3 L'Area Unica dei Pagamenti in Euro La SEPA (Single Euro Payments Area) include 32 Paesi: 15 paesi

Dettagli

Incassi e pagamenti SEPA via EBA e internazionali via SWIFT

Incassi e pagamenti SEPA via EBA e internazionali via SWIFT Incassi e pagamenti SEPA via EBA e internazionali via SWIFT Università di Bergamo, 19 marzo 2014 Flavio Caricasole Responsabile Estero Commerciale e Sistemi di Pagamento flavio.caricasole@ubibanca.it PSD

Dettagli

I NUOVI SERVIZI DI BONIFICO E

I NUOVI SERVIZI DI BONIFICO E I NUOVI SERVIZI DI BONIFICO E ADDEBITO DIRETTO COME CAMBIANO PAGAMENTI E INCASSI CON LA SEPA GUIDA PER LE IMPRESE La SEPA include 33 Paesi: 17 Paesi UE che utilizzano l Euro come loro valuta: Austria Belgio

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO BONIFICI. Informazioni sulla banca. Denominazione e forma giuridica: BANCA POPOLARE DI FONDI Società Cooperativa

FOGLIO INFORMATIVO BONIFICI. Informazioni sulla banca. Denominazione e forma giuridica: BANCA POPOLARE DI FONDI Società Cooperativa FOGLIO INFORMATIVO BONIFICI Informazioni sulla banca Denominazione e forma giuridica: BANCA POPOLARE DI FONDI Società Cooperativa Sede legale e amministrativa: Via Giovanni Lanza n. 45 04022 Fondi (LT)

Dettagli

Foglio Informativo Bonifico. NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI (D.LGS 385 DEL 01/09/1993 e successivi aggiornamenti)

Foglio Informativo Bonifico. NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI (D.LGS 385 DEL 01/09/1993 e successivi aggiornamenti) Pagina 13-07-01 NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI (D.LGS 385 DEL 01/09/1993 e successivi aggiornamenti) INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI IMOLA S.p.A. GRUPPO BANCARIO CASSA

Dettagli

NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI (D.LGS 385 DEL 01/09/1993 e successivi aggiornamenti) INFORMAZIONI SULLA BANCA

NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI (D.LGS 385 DEL 01/09/1993 e successivi aggiornamenti) INFORMAZIONI SULLA BANCA Pagina 13-07-01 NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI (D.LGS 385 DEL 01/09/1993 e successivi aggiornamenti) INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCO DI LUCCA E DEL TIRRENO S.p.A. - GRUPPO

Dettagli

Reggio Emilia, 31 marzo 2013

Reggio Emilia, 31 marzo 2013 Reggio Emilia, 31 marzo 2013 Nei prossimi mesi i servizi di pagamento subiranno alcune modifiche, con l obiettivo di creare un mercato integrato per i pagamenti nell area euro (la cosiddetta Area SEPA

Dettagli

Il percorso di migrazione alla SEPA degli strumenti di addebito diretto RID. Reggio nell Emilia, 25 Settembre 2013

Il percorso di migrazione alla SEPA degli strumenti di addebito diretto RID. Reggio nell Emilia, 25 Settembre 2013 Il percorso di migrazione alla SEPA degli strumenti di addebito diretto RID. Reggio nell Emilia, 25 Settembre 2013 1 L area unica dei pagamenti in euro Le tappe di un percorso Inserire testo 01/01/2002

Dettagli

AUTORIZZA DATA DI EFFICACIA DEL TRASFERIMENTO. Il trasferimento ha effetto in data / / (di seguito: Data di efficacia)

AUTORIZZA DATA DI EFFICACIA DEL TRASFERIMENTO. Il trasferimento ha effetto in data / / (di seguito: Data di efficacia) TRASFERIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO ai sensi dell art. 2 del DL 24 gennaio 2015, n.3, convertito, con modificazioni, dalla Legge 24 marzo 2015, n. 33 Con la sottoscrizione del presente modulo, il Cliente

Dettagli

Foglio Informativo Bonifico. NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI (D.LGS 385 DEL 01/09/1993 e successivi aggiornamenti)

Foglio Informativo Bonifico. NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI (D.LGS 385 DEL 01/09/1993 e successivi aggiornamenti) Pagina 13-07-01 NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI (D.LGS 385 DEL 01/09/1993 e successivi aggiornamenti) INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI RAVENNA S.p.A. GRUPPO

Dettagli

Offerta fuori sede tramite Sig./Sig.ra. Con la qualifica di: Iscrizione all Albo Unico dei Promotori Finanziari con provvedimento n.

Offerta fuori sede tramite Sig./Sig.ra. Con la qualifica di: Iscrizione all Albo Unico dei Promotori Finanziari con provvedimento n. INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Etica Società Cooperativa per Azioni Via Niccolò Tommaseo, 7 35131 Padova Tel. 049 8771111 Fax 049 7399799 E-mail: posta@bancaetica.it Sito Web: www.bancaetica.it

Dettagli

BONIFICO E RID LASCIANO IL POSTO AI NUOVI STRUMENTI DI PAGAMENTO SEPA. Sai cosa cambia? Informati, ti riguarda! Bancaria Editrice 2013 - Bozza.

BONIFICO E RID LASCIANO IL POSTO AI NUOVI STRUMENTI DI PAGAMENTO SEPA. Sai cosa cambia? Informati, ti riguarda! Bancaria Editrice 2013 - Bozza. BONIFICO E RID LASCIANO IL POSTO AI NUOVI STRUMENTI DI PAGAMENTO SEPA Sai cosa cambia? Informati, ti riguarda! logo 2 QUALI PAESI FANNO PARTE DELLA SEPA 3 La SEPA include 33 Paesi: 17 Paesi della UE che

Dettagli

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda!

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda! Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA Informati, ti riguarda! 3 La SEPA (Single Euro Payments Area, l Area unica dei pagamenti in euro) include 33 Paesi: 18 Paesi della

Dettagli

SERVIZIO DI TRASFERIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO CONNESSI AL RAPPORTO DI CONTO DI PAGAMENTO

SERVIZIO DI TRASFERIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO CONNESSI AL RAPPORTO DI CONTO DI PAGAMENTO Aggiornato al 26 giugno 2015 Foglio Informativo Pag. 1 / 5 Servizi Divers SERVIZIO DI TRASFERIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO CONNESSI AL RAPPORTO DI CONTO DI PAGAMENTO INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte

Dettagli

Foglio Informativo BONIFICI NAZIONALI E BONIFICI ESTERI

Foglio Informativo BONIFICI NAZIONALI E BONIFICI ESTERI Informazioni sulla banca Denominazione e forma giuridica: BANCA DEL SUD S.p.A. Sede legale e amministrativa: VIA CALABRITTO, 20-80121 NAPOLI Recapiti (telefono e fax): 0817976411, 0817976402 Sito internet:

Dettagli

SEPA END DATE II - 1 FEBBRAIO 2016

SEPA END DATE II - 1 FEBBRAIO 2016 SEPA END DATE II - 1 FEBBRAIO 2016 COSA CI ASPETTA E COME ARRIVARE PREPARATI CONFERENCE CALL 14 Gennaio 2016 SEPA: il percorso (in sintesi) Forti criticità di sistema (banche, infrastrutture tecniche,

Dettagli

Sommario. Pag. - 1 - Rev. 1 del 16/12/2013

Sommario. Pag. - 1 - Rev. 1 del 16/12/2013 Sommario 1. INTRODUZIONE GESTIONE SDD (SEPA Direct Debit)... - 2-2. DATI RID/SDD IN ANAGRAFICA CLIENTI... - 4-3. DATI SDD IN ANAGRAFICA BANCHE... - 6-4. GESTIONE ARCHIVIO EFFETTI... - 8-5. PRESENTAZIONE

Dettagli

TOGETHER Financial Shared Services S.r.l.

TOGETHER Financial Shared Services S.r.l. TOGETHER Financial Shared Services S.r.l. L introduzione del sistema SEPA. Villa Medicea di Artimino, 28 ottobre 2008 Pag. 1 di 13 Uno del passaggi chiave della integrazione europea è stato l introduzione

Dettagli

FEBBRAIO SEPA SEPA UN CAMBIAMENTO STORICO PER TUTTA EUROPA! INIZIA UFFICIALMENTE SEPA! L area unica dei pagamenti in euro.

FEBBRAIO SEPA SEPA UN CAMBIAMENTO STORICO PER TUTTA EUROPA! INIZIA UFFICIALMENTE SEPA! L area unica dei pagamenti in euro. SEPA 1 FEBBRAIO 2014 INIZIA UFFICIALMENTE SEPA! L area unica dei pagamenti in euro. SEPA UN CAMBIAMENTO STORICO PER TUTTA EUROPA! Scopri come ottenere il meglio dal tuo conto ITB con l inizio di SEPA Banca

Dettagli

L addebito diretto transfrontaliero. SEPA Direct Debit. Riscossione crediti sicura e puntuale.

L addebito diretto transfrontaliero. SEPA Direct Debit. Riscossione crediti sicura e puntuale. L addebito diretto transfrontaliero. SEPA Direct Debit Riscossione crediti sicura e puntuale. SEPA Direct Debit 5 Sistemi di pagamenti in euro 5 L Europa in continua evoluzione 5 Gli stati dell area SEPA

Dettagli

CONTENUTI DOCUMENTO. SEPA (Single Euro Payments Area) SEPA Credit Transfer. SEPA Direct Debit. Glossario

CONTENUTI DOCUMENTO. SEPA (Single Euro Payments Area) SEPA Credit Transfer. SEPA Direct Debit. Glossario LA SEPA IN BREVE CONTENUTI DOCUMENTO SEPA (Single Euro Payments Area) SEPA Credit Transfer SEPA Direct Debit SEDA Glossario 2 COS È SEPA SEPA La SEPA, Single Euro Payments Area (Area Unica dei Pagamenti

Dettagli

Foglio Informativo n. 1/2015 del 1 gennaio 2015. Servizi di incasso e pagamento SEPA DIRECT DEBIT

Foglio Informativo n. 1/2015 del 1 gennaio 2015. Servizi di incasso e pagamento SEPA DIRECT DEBIT del 1 gennaio 2015 Servizi di incasso e pagamento Informazioni sulla Banca HSBC Bank plc Società di diritto estero, capogruppo del gruppo bancario estero HSBC Bank plc Sede legale: 8 Canada Square - E14

Dettagli

Luciano Camagni. Condirettore Generale Credito Valtellinese

Luciano Camagni. Condirettore Generale Credito Valtellinese Luciano Camagni Condirettore Generale Credito Valtellinese LA S PA S PA: area in cui i cittadini, le imprese e gli altri operatori economici sono in grado di eseguire e ricevere, indipendentemente dalla

Dettagli

SEPA PUNTO DELLA SITUAZIONE. Sepa Direct Debit (SDD) Date

SEPA PUNTO DELLA SITUAZIONE. Sepa Direct Debit (SDD) Date SEPA PUNTO DELLA SITUAZIONE Sepa Direct Debit (SDD) Date Dal 1/09/13: - Da questa data non sarà più possibile presentare gli odierni RID con data scadenza oltre il 31/01/014. Per effetti con scadenza successiva

Dettagli

guida impresa_def.qxp 29-10-2007 17:46 Page 1 IBAN E BONIFICI SEPA: NOVITÀ PER LE IMPRESE

guida impresa_def.qxp 29-10-2007 17:46 Page 1 IBAN E BONIFICI SEPA: NOVITÀ PER LE IMPRESE guida impresa_def.qxp 29-10-2007 17:46 Page 1 IBAN E BONIFICI SEPA: NOVITÀ PER LE IMPRESE guida impresa_def.qxp 29-10-2007 17:46 Page 2 guida impresa_def.qxp 29-10-2007 17:46 Page 3 INDICE 1 Cos è la SEPA?

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. RELATIVO AI SERVIZI DI INCASSO E PAGAMENTO Sepa Direct Debit (SDD) indicizzato

FOGLIO INFORMATIVO. RELATIVO AI SERVIZI DI INCASSO E PAGAMENTO Sepa Direct Debit (SDD) indicizzato FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AI SERVIZI DI INCASSO E PAGAMENTO Sepa Direct Debit (SDD) indicizzato INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare del Mediterraneo scpa Sede Legale e Direzione Generale: Via A.

Dettagli

I crediti commerciali sono rappresentati da Fatture,Ordini, Contratti. Essi si suddividono in:

I crediti commerciali sono rappresentati da Fatture,Ordini, Contratti. Essi si suddividono in: FOGLIO INFORMATIVO Servizi di Incasso Crediti e Portafoglio commerciale - Corporate INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione: Barclays Bank PLC Sede Legale: 1, Churchill Place London E14 5HP (UK) Sede in

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO CONTO CORRENTE OICR INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COS E IL CONTO CORRENTE OICR

FOGLIO INFORMATIVO CONTO CORRENTE OICR INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COS E IL CONTO CORRENTE OICR CONTO CORRENTE OICR FOGLIO INFORMATIVO INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA IFIGEST S.p.A. Piazza S. M. Soprarno 1, 50125 Firenze Tel.: 055 24631 Fax: 055 2463231 E mail: info@bancaifigest.it Sito internet:

Dettagli

BONIFICO ESTERO INFORMAZIONI SULLA BANCA

BONIFICO ESTERO INFORMAZIONI SULLA BANCA Pag. 1 / 8 1.3.5 Prodotti della Banca Servizi Bonifici BONIFICO ESTERO INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena Numero verde. 800.41.41.41 (e-mail

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica BIVERBANCA

Dettagli

INFORMAZIONI RELATIVE AL SERVIZIO DI TRASFERIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO CONNESSI AL CONTO DI PAGAMENTO

INFORMAZIONI RELATIVE AL SERVIZIO DI TRASFERIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO CONNESSI AL CONTO DI PAGAMENTO INFORMAZIONI RELATIVE AL SERVIZIO DI TRASFERIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO CONNESSI AL CONTO DI PAGAMENTO Indice I INFORMAZIONI RELATIVE AL SERVIZIO DI TRASFERIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO CONNESSI

Dettagli

Bonifici nazionali ed esteri

Bonifici nazionali ed esteri BANCA PRIVATA INDIPENDENTE FONDATA NEL 1888 GENOVA FOGLIO INFORMATIVO Bonifici nazionali ed esteri Aggiornato al 1 gennaio 2014 (D.Lgs 1/9/93 n.385 Titolo VI, deliberazione CICR 4/3/2003 e relative disposizioni

Dettagli

Servizi di Incasso e Pagamento Sepa Direct Debit (SDD)

Servizi di Incasso e Pagamento Sepa Direct Debit (SDD) Pag. 1/6 Servizi di Incasso e Pagamento Sepa Direct Debit (SDD) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Popolare Società Cooperativa per Azioni Gruppo Bancario Banca di Credito Popolare Corso Vittorio

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO IP08

FOGLIO INFORMATIVO IP08 SERVIZIO INCASSI SEPA DIRECT DEBIT Aggiornamento Nr. 02 del 01 maggio 2014 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di Risparmio di Fermo S.p.A. Sede legale Via Don Ernesto Ricci,

Dettagli

Aggiornato al 13 febbraio 2013 BONIFICO ESTERO

Aggiornato al 13 febbraio 2013 BONIFICO ESTERO Pag. 1 / 7 Foglio Informativo BONIFICO ESTERO INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Antonveneta S.p.A. P.tta Turati 2-35131 - Padova Numero verde 800.192.192 e.mail infocomm@antonveneta.it/www.antonveneta.it

Dettagli

Foglio Informativo BONIFICI NAZIONALI E BONIFICI ESTERI

Foglio Informativo BONIFICI NAZIONALI E BONIFICI ESTERI Informazioni sulla banca Denominazione e forma giuridica: BANCA DEL SUD S.p.A. Sede legale e amministrativa: VIA CALABRITTO, 20-80121 NAPOLI Recapiti (telefono e fax): 0817976411, 0817976402 Sito internet:

Dettagli

Se il Creditore non possiede tali informazioni o ha il dubbio di non avere nei propri archivi i dati aggiornati ha due possibilità:

Se il Creditore non possiede tali informazioni o ha il dubbio di non avere nei propri archivi i dati aggiornati ha due possibilità: Istruzioni Operative ADDEBITI DIRETTI SEPA RECUPERARE L'IBAN DI ADDEBITO DELLA PROPRIA CLIENTELA La prima condizione indispensabile affinché il Creditore possa gestire Addebiti Diretti SEPA è che disponga

Dettagli

SERVIZIO INCASSI E PAGAMENTI

SERVIZIO INCASSI E PAGAMENTI INFORMAZIONI SULLA BANCA SERVIZIO INCASSI E PAGAMENTI BANCA DI CREDITO COOPERATIVO GIUSEPPE TONIOLO Via Sebastiano Silvestri n.113 - cap 00045 - Genzano di Roma (RM) Capitale e riserve al 31/12/2012-34.815.714

Dettagli

BONIFICI ESTERO INFORMAZIONI SULLA BANCA

BONIFICI ESTERO INFORMAZIONI SULLA BANCA Pag. 1 / 5 Foglio Informativo Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari (D.LGS. 385 del 1/9/93 Delibera C.I.C.R. del 4/3/2003) INFORMAZIONI SULLA BANCA BIVERBANCA S.p.A. Via Carso

Dettagli

CHE COS È IL SERVIZIO DOPO INCASSO R.I.D. ED INCASSI SEPA DIRECT DEBIT (SDD) CORE E B2B

CHE COS È IL SERVIZIO DOPO INCASSO R.I.D. ED INCASSI SEPA DIRECT DEBIT (SDD) CORE E B2B INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Capaccio Paestum Soc. Coop. Via Magna Graecia n. 345 84047 Capaccio (SA) Tel.: 0828 814111 - Fax: 0828 724292 Email: segreteria@bcccapaccio.it Sito

Dettagli

Servizio incassi SDD Sepa Direct Debit Corporate Core e B2B (Business to Business)

Servizio incassi SDD Sepa Direct Debit Corporate Core e B2B (Business to Business) FOGLIO INFORMATIVO Servizio incassi SDD Sepa Direct Debit Corporate Core e B2B (Business to Business) INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione: Barclays Bank PLC Sede Legale: 1, Churchill Place London E14

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZI DI INCASSO PORTAFOGLIO

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZI DI INCASSO PORTAFOGLIO INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca: Banca del Fucino S.p.A. Indirizzo: Via Tomacelli 107-00186 Roma Telefono: 06.68976.1 Fax: 06.68300129 Sito internet:: www.bancafucino.it E-mail: info@bancafucino.net Codice

Dettagli

SERVIZIO INCASSO PORTAFOGLIO ELETTRONICO ADDEBITO DIRETTO UNICO EUROPEO ADUE (SEPA DIRECT DEBIT CORE) Aggiornamento 6 novembre 2009

SERVIZIO INCASSO PORTAFOGLIO ELETTRONICO ADDEBITO DIRETTO UNICO EUROPEO ADUE (SEPA DIRECT DEBIT CORE) Aggiornamento 6 novembre 2009 Informazioni sulla Banca Banca dell'adriatico S.p.A. Sede Legale e Amministrativa: Via Gagarin, 216-61100 Pesaro Capitale Sociale Euro 232.652.000,00 i.v. - Riserve Euro 138.623.896,96 Numero di iscrizione

Dettagli

Guida alla SEPA - Single Euro Payments Area. Ver. 3.2 del 10 ottobre 2013

Guida alla SEPA - Single Euro Payments Area. Ver. 3.2 del 10 ottobre 2013 Guida alla SEPA - Single Euro Payments Area Ver. 3.2 del 10 ottobre 2013 1 Agenda Introduzione alla SEPA e alla PSD End Date 1/2/2014 SCT - Funzionamento SDD - Funzionamento Migrazione R.I.D. a SDD 2 Area

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO CONTO CORRENTE ORDINARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COS E IL CONTO CORRENTE. Cosa sono le carte di pagamento

FOGLIO INFORMATIVO CONTO CORRENTE ORDINARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COS E IL CONTO CORRENTE. Cosa sono le carte di pagamento CONTO CORRENTE ORDINARIO FOGLIO INFORMATIVO INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA IFIGEST S.p.A. Piazza S. M. Soprarno 1, 50125 Firenze Tel.: 055 24631 Fax: 055 2463231 E-mail: info@bancaifigest.it Sito internet:

Dettagli

Banca UBAE S.p.A 1/11

Banca UBAE S.p.A 1/11 Norme sulla trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari (D.lgs 1/9/93 n. 385, Istruzioni di Vigilanza della Banca d Italia 29/7/2009, D.lgs.27/1/2010; Reg. UE n. 924/2009; Reg. UE n.

Dettagli

Pianificare, gestire e controllare. Roberto De Flumeri Offering Treasury & Credit

Pianificare, gestire e controllare. Roberto De Flumeri Offering Treasury & Credit + Pianificare, gestire e controllare Roberto De Flumeri Offering Treasury & Credit Novità del corporate treasury Nuovi processi Nuove tecnologie Nuovi bisogni 2014 domani Nuove normative 2013 2009.ieri..oggi

Dettagli

SERVIZIO INCASSI E PAGAMENTI BONIFICI

SERVIZIO INCASSI E PAGAMENTI BONIFICI FOGLIO INFORMATIVO 2.2.0. SERVIZIO INCASSI E PAGAMENTI BONIFICI INFORMAZIONI SULL INTERMEDIARIO Denominazione NUOVA CASSA DI RISPARMIO DI FERRARA Spa Forma giuridica Società per azioni iscritta al registro

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO N. 37/005 RELATIVO AI SERVIZI DI PAGAMENTO DISCIPLINATI DAL D.LGS. N.11/2010 (PSD) DIVERSI DALLE CARTE DI PAGAMENTO

FOGLIO INFORMATIVO N. 37/005 RELATIVO AI SERVIZI DI PAGAMENTO DISCIPLINATI DAL D.LGS. N.11/2010 (PSD) DIVERSI DALLE CARTE DI PAGAMENTO INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di BUCCINO Società Cooperativa fondata nel 1982 Sede legale in Buccino, Piazza Mercato Loc. Borgo, cap. 84021 Tel.: 0828-752200 Fax: 0828-952377 [e-mail

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO N. 37/006 RELATIVO AI SERVIZI DI PAGAMENTO DISCIPLINATI DAL D.LGS. N.11/2010 (PSD) DIVERSI DALLE CARTE DI PAGAMENTO

FOGLIO INFORMATIVO N. 37/006 RELATIVO AI SERVIZI DI PAGAMENTO DISCIPLINATI DAL D.LGS. N.11/2010 (PSD) DIVERSI DALLE CARTE DI PAGAMENTO INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di BUCCINO Società Cooperativa fondata nel 1982 Sede legale in Buccino, Piazza Mercato Loc. Borgo, cap. 84021 Tel.: 0828-752200 Fax: 0828-952377 [e-mail

Dettagli

Fascicolo Informativo dei servizi accessori offerti insieme al conto corrente Money Box Valuta (Dollaro USA, Sterlina Gran Bretagna e Franco Svizzero)

Fascicolo Informativo dei servizi accessori offerti insieme al conto corrente Money Box Valuta (Dollaro USA, Sterlina Gran Bretagna e Franco Svizzero) FOGLIO INFORMATIVO Fascicolo Informativo dei servizi accessori offerti insieme al conto corrente Money Box Valuta (Dollaro USA, Sterlina Gran Bretagna e Franco Svizzero) INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione:

Dettagli

ENTRATA IN VIGORE PRINCIPALI SOGGETTI COINVOLTI. I principali soggetti coinvolti sono:

ENTRATA IN VIGORE PRINCIPALI SOGGETTI COINVOLTI. I principali soggetti coinvolti sono: DOCUMENTO INFORMATIVO SERVIZI PSD INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Aquara - società cooperativa Sede legale: 84020 Aquara (SA) - Via G. Garibaldi, 5 Tel.: 0828 962755 - Fax: 0828

Dettagli

Aggiornato al 1 Ottobre 2015

Aggiornato al 1 Ottobre 2015 Pag. 1 / 8 Foglio Informativo BONIFICO ESTERO INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena Numero verde 800.41.41.41 (e-mail info@banca.mps.it/sito internet

Dettagli

SERVIZI DI PAGAMENTO: BONIFICI ED EMISSIONE DI ASSEGNI CIRCOLARI

SERVIZI DI PAGAMENTO: BONIFICI ED EMISSIONE DI ASSEGNI CIRCOLARI ALLEGATO 1 (B) Foglio informativo Spettabile Edmond de Rothschild (FRANCE) SUCCURSALE ITALIANA Corso Venezia, 36-20121 Milano Iscrizione Registro delle Imprese di Milano e Codice Fiscale 97562540159 Partita

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al CONTO DI BASE

FOGLIO INFORMATIVO relativo al CONTO DI BASE FOGLIO INFORMATIVO relativo al CONTO DI BASE INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA EMILVENETA S.P.A. Viale Reiter, 34 41121 - Modena Tel.: 059/235785 Fax: 059/4900498 [email: info@bancaemilveneta.it / www.bancaemilveneta.it]

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZI DI PAGAMENTO DISCIPLINATI DAL D.LGS. N.11/2010 (PSD) INFORMAZIONI SULLA BANCA COSA SONO I SERVIZI DI PAGAMENTO

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZI DI PAGAMENTO DISCIPLINATI DAL D.LGS. N.11/2010 (PSD) INFORMAZIONI SULLA BANCA COSA SONO I SERVIZI DI PAGAMENTO INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO Banca di Credito Cooperativo di San Marzano di San Giuseppe Taranto - Società Cooperativa Via Vittorio Emanuele s.n. 74020 San Marzano di San Giuseppe (Taranto)

Dettagli

AOS SEDA (SEPA Compliant Electronic Database Alignment)

AOS SEDA (SEPA Compliant Electronic Database Alignment) AOS SEDA (SEPA Compliant Electronic Database Alignment) 1 Obiettivo Gli Schemi SEPA Direct Debit (SDD) Core e B2B definiti dall EPC consentono di addebitare in modo automatico il conto del Debitore sulla

Dettagli

BONIFICO DOMESTICO BONIFICO TRANSFRONTALIERO

BONIFICO DOMESTICO BONIFICO TRANSFRONTALIERO scheda prodotto BONIFICO rilascio del 30.08.2013 FOGLIO INFORMATIVO BONIFICO DOMESTICO BONIFICO TRANSFRONTALIERO INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica BANCA POPOLARE DEL CASSINATE Società

Dettagli

SERVIZIO INCASSI E PAGAMENTI BONIFICI ORDINARI B.I.R. - SCT SEPA CREDIT TRANSFER TRANSFRONTALIERI URGENTI

SERVIZIO INCASSI E PAGAMENTI BONIFICI ORDINARI B.I.R. - SCT SEPA CREDIT TRANSFER TRANSFRONTALIERI URGENTI FOGLIO INFORMATIVO 2.2.0. (AI SENSI DELLE DISPOSIZIONI DI BANCA DI ITALIA SULLA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI DEL 29/7/2009 PUBBLICATE SULLA G.U. SUPPLEMENTO ORDINARIO

Dettagli

Manuale operativo (ver. 1.0)

Manuale operativo (ver. 1.0) Manuale operativo (ver. 1.0) 1 Il Servizio di conversione 1.1 Caratteristiche funzionali... 2 1.2 Tempi e modalità di utilizzo... 2 2 Attivazione/disattivazione del Servizio 2.1 Attivazione del periodo

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZI DI INCASSO PORTAFOGLIO

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZI DI INCASSO PORTAFOGLIO INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca: Banca del Fucino S.p.A. Indirizzo: Via Tomacelli 107-00186 Roma Telefono: 06.68976.1 Fax: 06.68300129 Sito internet:: www.bancafucino.it E-mail: info@bancafucino.net Codice

Dettagli

Nome e Cognome/ Ragione Sociale Sede (Indirizzo) Telefono e E-mail

Nome e Cognome/ Ragione Sociale Sede (Indirizzo) Telefono e E-mail Foglio informativo n. 160/007. Servizi di incasso e pagamento. ADUE (Addebito Diretto Unico Europeo) ADUE B2B (Addebito Diretto Unico Europeo Business-to- Business). Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo

Dettagli

Strumenti d incasso elettronici:

Strumenti d incasso elettronici: Sistemi di pagamento Strumenti d incasso elettronici: Riscossione crediti rapida, sicura e conveniente con accredito automatico sul conto corrente. Riscossione elettronica dei crediti: con gli strumenti

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AI SERVIZI DI PAGAMENTO DISCIPLINATI DAL D. LGS. N. 11/2010 (PSD) DIVERSI DALLE CARTE DI PAGAMENTO

FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AI SERVIZI DI PAGAMENTO DISCIPLINATI DAL D. LGS. N. 11/2010 (PSD) DIVERSI DALLE CARTE DI PAGAMENTO FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AI SERVIZI DI PAGAMENTO DISCIPLINATI DAL D. LGS. N. 11/2010 (PSD) DIVERSI DALLE CARTE DI PAGAMENTO INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Sassano SOCIETA COOPERATIVA

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014 INFORMAZIONI SU CREDIVENETO Denominazione e forma giuridica CREDITO COOPERATIVO INTERPROVINCIALE VENETO Società Cooperativa Società Cooperativa per Azioni a Resp. Limitata Sede Legale e amministrativa:

Dettagli

IBAN E BONIFICI: GUIDA ALL UTILIZZO DEL CODICE UNICO BANCARIO

IBAN E BONIFICI: GUIDA ALL UTILIZZO DEL CODICE UNICO BANCARIO IBAN E BONIFICI: GUIDA ALL UTILIZZO DEL CODICE UNICO BANCARIO 2 CARO CLIENTE, nel mondo dei servizi bancari c è una novità. Nel giro di pochi anni infatti sarà portata a compimento l Area Unica dei Pagamenti

Dettagli

BONIFICO. BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A. P.za Ferrari 15 47921 Rimini. www.bancacarim.it

BONIFICO. BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A. P.za Ferrari 15 47921 Rimini. www.bancacarim.it Data release 22/12/2014 N release 0020 Pagina 1 di 8 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A. Sede legale: P.za Ferrari 15 47921 Rimini Nr. di iscriz. Albo

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO BONIFICI SEPA, TRANSFRONTALIERI E ESTERI

FOGLIO INFORMATIVO BONIFICI SEPA, TRANSFRONTALIERI E ESTERI FOGLIO INFORMATIVO BONIFICI SEPA, TRANSFRONTALIERI E ESTERI Norme sulla trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari (D.lgs 1/9/93 n. 385, Istruzioni di Vigilanza della Banca d Italia

Dettagli

CHE COSA E IL SERVIZIO DI ANTICIPO SU CREDITI E PORTAFOGLIO COMMERCIALE

CHE COSA E IL SERVIZIO DI ANTICIPO SU CREDITI E PORTAFOGLIO COMMERCIALE FOGLIO INFORMATIVO Servizi di Anticipo su crediti e portafoglio commerciale - Corporate INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione: Barclays Bank PLC Sede Legale: 1, Churchill Place London E14 5HP (UK) Sede

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AI SERVIZI DI PAGAMENTO DISCIPLINATI DAL D.LGS. N. 11/2010 (PSD) DIVERSI DALLE CARTE DI PAGAMENTO

FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AI SERVIZI DI PAGAMENTO DISCIPLINATI DAL D.LGS. N. 11/2010 (PSD) DIVERSI DALLE CARTE DI PAGAMENTO FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AI SERVIZI DI PAGAMENTO DISCIPLINATI DAL D.LGS. N. 11/2010 (PSD) DIVERSI DALLE CARTE DI PAGAMENTO INFORMAZIONI SULLA BANCA Credito Valdinievole - Banca di Credito Cooperativo

Dettagli

INFORMAZIONI RELATIVE AL SERVIZIO DI TRASFERIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO CONNESSI AL CONTO DI PAGAMENTO

INFORMAZIONI RELATIVE AL SERVIZIO DI TRASFERIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO CONNESSI AL CONTO DI PAGAMENTO 3250 - Banca Euromobiliare S.p.A. con unico socio Gruppo Bancario Credito Emiliano - Credem INFORMAZIONI RELATIVE AL SERVIZIO DI TRASFERIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO CONNESSI AL CONTO DI PAGAMENTO Gentile

Dettagli

Manuale operativo (ver. 1.1)

Manuale operativo (ver. 1.1) Manuale operativo (ver. 1.1) 1 Il Servizio di conversione... 2 1.1 Caratteristiche funzionali... 2 1.2 Tempi e modalità di utilizzo... 2 2 Attivazione/disattivazione del Servizio... 4 2.1 Attivazione del

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COS È IL BONIFICO

INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COS È IL BONIFICO BONIFICI Foglio informativo in ottemperanza alle disposizioni di cui alla delibera CICR del 4 marzo 2003 e alle successive Istruzioni di Vigilanza della Banca d Italia del 15 luglio 2015 INFORMAZIONI SULLA

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO REGOLATE DAL CONTRATTO QUADRO PSD E PAGAMENTO ED INCASSI REGOLATI IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO REGOLATE DAL CONTRATTO QUADRO PSD E PAGAMENTO ED INCASSI REGOLATI IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO REGOLATE DAL CONTRATTO QUADRO PSD E PAGAMENTO ED INCASSI REGOLATI IN CONTO CORRENTE Servizio adatto a tutta la Clientela INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione

Dettagli

BONIFICI ORDINARI, TRANSFRONTALIERI, ESTERI e S.E.P.A. CREDIT TRANSFER

BONIFICI ORDINARI, TRANSFRONTALIERI, ESTERI e S.E.P.A. CREDIT TRANSFER BONIFICI ORDINARI, TRANSFRONTALIERI, ESTERI e S.E.P.A. CREDIT TRANSFER INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA POPOLARE DELL EMILIA ROMAGNA Società cooperativa con sede legale e amministrativa in Modena, via San

Dettagli

SERVIZIO INCASSI SEPA DIRECT DEBIT

SERVIZIO INCASSI SEPA DIRECT DEBIT FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO INCASSI SEPA DIRECT DEBIT Informazioni sulla banca Denominazione e forma giuridica: BANCA POPOLARE DI FONDI Società Cooperativa Sede legale e amministrativa: Via Giovanni Lanza

Dettagli