SISTEMI INFORMATIVI GEOGRAFICI IN GEO- LOGIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SISTEMI INFORMATIVI GEOGRAFICI IN GEO- LOGIA"

Transcript

1 MARIA TERESA MELIS SISTEMI INFORMATIVI GEOGRAFICI IN GEO- LOGIA ANNO ACCADEMICO 2013/ 2014

2 LEZIONE 3 INTRODUZIONE AL SW ARCGIS Corso di Sistemi Informativi Geografici in Geologia a cura di Maria Teresa Melis

3 Section 1 SOFTWARE GIS I SISTEMI GIS I software per l elaborazione dei dati geografici nascono dalla possibilità di integrare diversi sistemi informatici quali: Stat GIS DBMS CAD i sistemi di gestione di banche dati alfanumeriche -DBMS (DataBase Management System) i sistemi di elaborazione delle informazioni grafiche - CAD (Computer Aided Design) i sistemi elaborazione di mappe/ immagini raster (image processing) i sistemi di analisi statistica (statistical software) Temi 1. applicativi 2. ESRI ArcGIS 3. interfaccia 4. strumenti lavoro Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 2 / 34

4 Software DBMS Sono applicativi utilizzati per: creare archiviare analizzare dati alfanumerici Un database può contenere un informazione spaziale, come un indirizzo, ma non in forma esplicita (localizzazione in coordinate geografiche, la forma degli oggetti descritti, etc.). Esempi: MS Access, Oracle, MySQL,... Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 3 / 34

5 Scrivi per inserire testo Software CAD L applicativo CAD viene utilizzato per creare e gestire informazioni di tipo vettoriale. Nasce per applicazioni tecniche legate alla progettazione digitale e pertanto gestisce l informazione secondo un sistema di riferimento locale. Il sw CAD utilizzato in cartografia riconosce le coordinate geografiche e permette quindi di gestire le informazioni anche secondo un sistema di riferimento geografico. Esempi: Autodesk Autocad, Bentley Microstation, CANVAS Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 4 / 34

6 Software di analisi statistica Sono applicativi creati per il trattamento statistico di basi di dati, finalizzati all analisi di previsione, di simulazione di scenari, di influenza tra variabili. Come i DBMS possono contenere informazioni di tipo spaziale ma non in forma esplicita. Esempi: MATLAB, MathWorks Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 5 / 34

7 ESRI ArcGIS Contiene tre moduli integrati parzialmente in un unica interfaccia: ArcCatalog, per la gestione dei dati, la pre-visualizzazione, la compilazione dei metadati; ArcMap, per la visualizzazione, produzione di mappe, editing, analisi spaziale; ArcToolbox, per le funzioni di analisi spaziale, la conversione di coordinate, etc. Il software viene distribuito in tre versioni, diversificate per le capacità di analisi spaziale e di importazione di formati di dati e di gestione di strutture complesse: ArcGIS/ArcView ArcGIS/ArcEditor ArcGIS/ArcInfo Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 6 / 34

8 ArcCatalog Applicazione che permette all utente di accedere ai dati contenuti nei dischi locali o disponibili sulla rete. Attraverso ArcCatalog vengono creati i nuovi dati nei formati gestibili dal sistema. I dati possono essere copiati, spostati, rinominati, eliminati. I dati possono essere visualizzati secondo modalità diverse prima di essere aggiunti alla mappa. Possono essere analizzati o creati i metadati associati. Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 7 / 34

9 GDB CAD ESRI coverage SHP DBF Immagini raster LYR Connessione a DB SDE Connessione a dati ArcIMS La gestione dei dati in ArcCatalog 8 / 34

10 Interfaccia di ArcCatalog Catalog Tree, è una finestra di esplorazione che permette di individuare la collocazione dei dati disponibili, sia spaziali che tabellari Content Panel, è una finestra grafica che permette di previsualizzare i dati attraverso la linguetta PREVIEW. Catalog Tree Contents Panel Sono presenti alcuni strumenti di gestione cartografica che permettono di navigare all interno della mappa (zoom, pan, identify). Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 9 / 34

11 Apertura di ArcMap All apertura di ArcMap una finestra di dialogo chiede di iniziare con: una nuova mappa vuota (new empty map) utilizzando un modello di mappa già disponibile (template) aprendo una mappa esistente (existing map) Si può anche scegliere un diverso comportamento all apertura di ArcMap Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 10 / 34

12 Interfaccia di ArcMap ArcMap è l applicazione centrale di ArcGIS Desktop utilizzata per tutte le operazioni cartografiche, dalla produzione all analisi all editing. ArcMap consente di gestire mappe dotate di un layout di pagina contenente una finestra grafica, o vista, con una serie di livelli, legende, scale chilometriche, simbologia per l orientamento e altri elementi. ArcMap offre diversi modi per visualizzare una mappa. In particolare una modalità dati geografici e una modalità di layout sulle quali è possibile svolgere diversi tipi di operazioni GIS avanzate. Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 11 / 34

13 TOC Table of Contents Tabs per la gestione dei livelli Tabs di ambiente di lavoro Finestra di lavoro o di layout Ambienti di lavoro di Arc- Map Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 12 / 34

14 Gli strumenti di ArcMap Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 13 / 34

15 Visualizzare i dati in ArcMap Nella TOC sono visualizzati i temi caricati in ArcMap come livelli (layers). Gli strati informativi caricati possono essere resi visibili o invisibili attraverso un click nella casella disposta vicino ad ogni nome di layer. Un click sul segno (-) o (+) accanto al nome del layer nasconde o mostra la vestizione grafica del layer. Per default ArcMap utilizza il seguente ordine di posizionamento: annotazioni punti linee poligoni griglie raster L utente può comunque intervenire in quest ordine trascinando ogni layer nella posizione desiderata. Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 14 / 34

16 Interfaccia di ArcToolbox ArcToolbox è una collezione di strumenti GIS utilizzabili per l elaborazione di dati geografici. ArcToolbox è stato progettato in modo tale da creare gruppi di strumenti che agiscono in relazione. ArcToolbox contiene toolbox, toolset e tool. Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 15 / 34

17 I contenuti di ArcToolbox Una toolbox è un contenitore di toolset, vale a dire insiemi di strumenti che permettono di eseguire funzionalità di geoprocessing specifiche. toolbox Un tool è la unità elementare che costituisce la toolbox o il toolset che permette di eseguire una particolare operazione. All interno di una toolbox o di un toolset possono esistere strumenti di sistema, modelli, script, o strumenti personalizzati. Gli strumenti personalizzati non si distinguono dagli altri strumenti di sistema se non per il nome, mentre modelli e script simili hanno icone differenti. toolset Tool (o modelli, script, ) Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 16 / 34

18 Section 2 LA STRUTTURA DEI DATI Il formato shapefile Formato di archiviazione di dati vettoriali capace di registrare la localizzazione, la forma e gli attributi di entità spaziali. Uno shapefile è composto da un set di file relazionati e contiene una sola classe di oggetti (punti, linee o poligoni). E completamente modificabile in ArcGIS, sia per quanto riguarda l informazione geometrica, sia per quanto riguarda l informazione tabellare. Quando si lavora con shapefile e si vuole spostare i dataset da una directory ad un altra occorre copiare tutti i file che compongono il dataset. Per operazioni di spostamento e di organizzazione dei propri dati o per rinominare i file è opportuno utilizzare l ambiente ArcCatalog. TEMI 1. formato shape 2. creazione di nuovi file Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 17 / 34

19 I file shp Questo formato conserva in un unico insieme di dati la geometria e gli attributi di un entità spaziale (punto, linea o superficie). I dati vengono memorizzati in 6 o 7 file. Sono file indispensabili per aprire un file shp: *.shp *.dbf *.shx (indice delle geometrie) Sono file opzionali, ma che vengono creati dal sw e utilizzati per diverse funzioni: *.sbx, *.sbn (file con indici spaziali) *.prj (informazioni sul sistema di riferimento geografico) *.xml (metadato) Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 18 / 34

20 La componente grafica Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 19 / 34

21 La componente dati Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 20 / 34

22 PROJCS["WGS_1984_UTM_Zone_32N",GEOGCS["GCS_WGS_1984",DATUM["D_WGS_1984",SP HEROID["WGS_1984", , ]],PRIMEM["Greenwich",0.0],UNIT["Degree", ]],PROJECTION["Transverse_Mercator"],PARAMETER["False_Easting", ], PARAMETER["False_Northing",0.0],PARAMETER["Central_Meridian",9.0],PARAMETER["Scale_Factor ",0.9996],PARAMETER["Latitude_Of_Origin",0.0],UNIT["Meter",1.0]] Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 21 / 34

23 <?xml version="1.0"?> <!--<!DOCTYPE metadata SYSTEM "http://www.esri.com/metadata/esriprof80.dtd">--> <metadata xml:lang="it"><esri><creadate> </creadate><creatime> </creatime><synconce>true</synconce><metaid>{9028d F3C-626C-4B65-BB01-E995B }</MetaID><DataProperties><lineage><Process Name="Project_4" ToolSource="C:\Programmi\ArcGIS\ArcToolbox\Toolboxes\Data Management Tools.tbx\Project" Date=" " Time="190340">Project LimiteComune "D:\Documenti\PRES_LEZIONI\Cartog_GIS\LEZIONI 2007\ESERCITAZIONI 2007\DATI\ESERCITAZIONE2\LIMITE_COMUNI_utm.shp" PROJCS['WGS_1984_UTM_Zone_32N',GEOGCS['GCS_WGS_1984',DATUM['D_WGS_1984',SPHEROID['WGS_1984', , ]],PRIMEM['Greenwich',0.0],UNIT['Degree', ]],PROJECTION['Transverse_Mercator'],PARAMETER['False_Easting', ],PARAMETER['False_Northing',0.0],PARAMETER['Central_Meridian',9.0],PARAMETER['Scale_Factor',0.9996],PARAMETER['Latitude _Of_Origin',0.0],UNIT['Meter',1.0]] Monte_Mario_To_WGS_1984</Process></lineage></DataProperties></Esri><idinfo><citation><citeinfo><onlink Sync="TRUE"></onlink></citeinfo></citation></idinfo><distInfo><distributor><distorTran><onLineSrc><linkage Sync="TRUE">file://</linkage><protocol Sync="TRUE">Local Area Network</protocol></onLineSrc></distorTran></distributor></distInfo><dataqual><lineage><procstep><procdesc Sync="TRUE">Dataset copied.</procdesc><srcused Sync="TRUE">D:\Regione\CD_PPR_ultimo\PPR\dati\LimitiComunali</srcused><date Sync="TRUE"> </date><time Sync="TRUE"> </time></procstep><procstep><procdesc Sync="TRUE">Dataset copied.</procdesc><srcused Sync="TRUE"></srcused><date Sync="TRUE"> </date><time Sync="TRUE"> </time></procstep></lineage></dataqual></metadata> Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 22 / 34

24 Creazione di un nuovo file shp in ArcCatalog I file shp in ArcCatolog sono visualizzati con un unico file con estensione.shp e un icona che esprime la primitiva geometrica utilizzata per rappresentare l entità geografica rappresentata (punto, linea, poligono). Per utilizzare una cartella con i propri dati nel proprio sistema si deve connettere la directory attraverso lo strumento presente in alto a sinistra nel menù principale di ArcCatalog. Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 23 / 34

25 Se non ancora presente, si crea la cartella che conterrà i nuovi dati. 2. Dal menù principale si crea un nuovo file di tipo shape. Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 24 / 34

26 3. Si sceglie la primitiva geometrica 4. Si imposta il sistema di riferimento geografico 5. Si può scegliere il sistema di riferimento da un elenco cui si accede dall applicazione. Si può importare da un file esistente georiferito Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 25 / 34

27 Il file creato appare all interno della cartella di lavoro che era stata selezionata/ creata. Si imposta la tabella degli attributi inserendo i campi necessari. Per ogni campo/ field dovrà essere specificato un nome e il tipo di dati che devono essere inseriti. Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 26 / 34

28 Short integer è un numero intero che varia da a (5 cifre), long integer è un numero da 2billions a + 2 billions (10 cifre). Il float è un tipo di dato numerico che può essere usato per registrare numeri decimali positivi e negativi che utilizzino 7 caratteri significativi in notazione scientifica. Il double/ decimal può essere usato per registrare numeri decimali positivi e negativi che utilizzino 15 caratteri significativi in notazione scientifica (per precisione s intende il numero totale di cifre componenti il numero, comprese le cifre dopo la virgola; per scala s intende il numero di cifre dopo la virgola). Text è un campo testuale per caratteri alfabetici o numerici (non utilizzabili in calcoli). Date è un campo utilizzato per regitrare date, ore o date e ore, il formato è mm/gg/ aaaa hh:mm:ss e AM o PM. Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 27 / 34

29 Il tipo BLOB (binary large object), rappresenta un dato che viene registrato in formato binario come può essere un immagine, un codice, un file multimediale. GlobalID e GUID, sono due tipi di dati che registrano stringhe che identificano un record di una tabella. Vengono utilizzati nei modelli relazionali per identificare una chiave di collegamento tra tabelle. Per verificare i tipi di campo utilizzati in un dataset in uso dopo aver richiamato le proprietà del layer (tasto destro sul layer), spostarsi nella sezione fields. Se si aggiunge un campo in una tabella si deve già conoscere il tipo di valore che verrà inserito poichè una volta definito non potrà essere variato. Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 28 / 34

30 Section 3 IMPORTARE DATI DA UNA TABELLA Formato dei dati in excel I dati della tabella di excel devono essere creati seguendo alcune regole. La prima riga deve contenere il nome dei campi /fields scritti come segue: il nome non deve essere più lungo di 10 caratteri il nome può contenere lettere e numeri ma deve iniziare con una lettera il nome non deve contenere spazi, trattini, barre; è invece ammesso il carattere underscore. TEMI 1. importare dati da un file.xls 2. assegnare il sistema di riferimento Ogni campo deve contenere solo un tipo di dato, quindi un campo numerico non deve contenere la parola NONE o altra stringa di testo. Indipendentemente dalla configurazione del computer in uso, è necessario che le tabelle da importare abbiano il punto come separatore decimale. Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 29 / 34

31 Aprire Excel e verificare il formato dei dati In Excel: selezionare tutte le celle popolate e da: file>save as salvare il file come foglio xls Memorizzare il nome della colonna contenente la latitudine e la longitudine da utilizzare. Per importare insiemi molto numerosi di punti è bene usare il formato CSV (Comma Separated Value) Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 30 / 34

32 1- Aprire ArcMap e selezionare: A new empty map 2- click su Add data 1 2 Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 31 / 34

33 3- scegliere il file in formato xls 4- indicare il nome del campo che riporta la longitudine (X) e il campo che riporta la latitudine (Y). 5- Scegliere il sistema di riferimento Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 32 / 34

34 UTM ED50 Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 33 / 34

35 Gauss -Boaga Roma40 Sistemi Informativi Geografici in Geologia - Maria Teresa Melis 34 / 34

Laboratorio GIS Supporto Didattico 2 Docente Giuseppe Modica A.A. 2010-2011. ARCGIS System. Docente Giuseppe Modica A.A. 2010-2011

Laboratorio GIS Supporto Didattico 2 Docente Giuseppe Modica A.A. 2010-2011. ARCGIS System. Docente Giuseppe Modica A.A. 2010-2011 I software GIS ARCGIS System Docente Giuseppe Modica tel +39 0965 801274 giuseppe.modica@unirc.it A.A. 2010-2011 1 ArcGIS System Architecture 2 1 c:\ ArcGIS Workstation Clients ArcInfo ArcEditor ArcView

Dettagli

Software AutoCAD Map 3D - Lezione 1 Caricare, visualizzare e consultare dati vettoriali

Software AutoCAD Map 3D - Lezione 1 Caricare, visualizzare e consultare dati vettoriali Software AutoCAD Map 3D - Lezione 1 Caricare, visualizzare e consultare dati vettoriali 0) Premessa Come abbiamo accennato nella Lezione 0, AutoCAD Map 3D nasce sulla base del noto software AutoCAD, per

Dettagli

ArcGIS - ArcView ArcCatalog

ArcGIS - ArcView ArcCatalog ArcGIS - ArcView ArcCatalog Marco Negretti Politecnico di Milano Polo Regionale di Como e-mail: marco.negretti@polimi.it http://geomatica.como.polimi.it 12/11/08 - v 3.0 ArcCatalog ArcCatalog: strumento

Dettagli

SISTEMI INFORMATIVI GEOGRAFICI E PIANIFICAZIONE TERRITORIALE

SISTEMI INFORMATIVI GEOGRAFICI E PIANIFICAZIONE TERRITORIALE PRESENTA: SISTEMI INFORMATIVI GEOGRAFICI E PIANIFICAZIONE TERRITORIALE Con il patrocinio di PROGRAMMA DEL CORSO (50 ORE) LEZIONE 1 Sabato 19 novembre 2011 Ore 8:30-10:30 - presentazione del corso - Introduzione

Dettagli

I principali formati digitali di codifica dell informazione geografica

I principali formati digitali di codifica dell informazione geografica I principali formati digitali di codifica dell informazione geografica I formati digitali di registrazione dell informazione geografica L informazione geografica digitale può essere archiviata secondo

Dettagli

Prima Lezione: Costruire una mappa

Prima Lezione: Costruire una mappa Prima Lezione: Costruire una mappa I tipi di informazione geografica disponibili Navigazione nella mappa Coordinate e scala Vista panoramica Introduzione ai GIS GIS significa Sistema Informativo Geografico

Dettagli

SISTEMI INFORMATIVI GEOGRAFICI E PIANIFICAZIONE TERRITORIALE

SISTEMI INFORMATIVI GEOGRAFICI E PIANIFICAZIONE TERRITORIALE PRESENTA: SISTEMI INFORMATIVI GEOGRAFICI E PIANIFICAZIONE TERRITORIALE II EDIZIONE ANNO 2012 Con il patrocinio di Presso la sala conferenze Hotel Dragonara, Via Pietro Nenni 280, 66020 San Giovanni Teatino

Dettagli

ArcGIS 10 introduzione. Marco Negretti Politecnico di Milano e-mail: marco.negretti@polimi.it http://geomatica.como.polimi.it

ArcGIS 10 introduzione. Marco Negretti Politecnico di Milano e-mail: marco.negretti@polimi.it http://geomatica.como.polimi.it ArcGIS 10 introduzione Marco Negretti Politecnico di Milano e-mail: marco.negretti@polimi.it http://geomatica.como.polimi.it 19/11/2013 contenuti formati dati geografici il sistema ArcGIS ArcMap 1. proprietà

Dettagli

ArcGIS 10 strumenti di editing e ArcCatalog. Marco Negretti Politecnico di Milano e-mail: marco.negretti@polimi.it http://geomatica.como.polimi.

ArcGIS 10 strumenti di editing e ArcCatalog. Marco Negretti Politecnico di Milano e-mail: marco.negretti@polimi.it http://geomatica.como.polimi. ArcGIS 10 strumenti di editing e ArcCatalog Marco Negretti Politecnico di Milano e-mail: marco.negretti@polimi.it http://geomatica.como.polimi.it 14/11/2012 digitalizzare una immagine gestione dell'archivio

Dettagli

Esplora gli argomenti della guida. Requisiti di sistema. Menu laterale - Area Temi. Temi. Legenda. Requisiti di sistema

Esplora gli argomenti della guida. Requisiti di sistema. Menu laterale - Area Temi. Temi. Legenda. Requisiti di sistema Esplora gli argomenti della guida Requisiti di sistema Menu laterale Menu Strumenti principali Menu altri Strumenti Temi Legenda Aggiungere / rimuovere temi Temi per editing Temi per snap Esporta/Carica

Dettagli

ArcScene è l applicazione del sistema ArcGis che permette di visualizzare l informazione geografica in tre dimensioni Attraverso ArcScene è possibile

ArcScene è l applicazione del sistema ArcGis che permette di visualizzare l informazione geografica in tre dimensioni Attraverso ArcScene è possibile ArcScene Le funzioni di ArcScene ArcScene è l applicazione del sistema ArcGis che permette di visualizzare l informazione geografica in tre dimensioni Attraverso ArcScene è possibile costruire una scena

Dettagli

MANUALE DI GESTIONE DEI DATI GEOGRAFICI CON IL SOFTWARE QUANTUM GIS

MANUALE DI GESTIONE DEI DATI GEOGRAFICI CON IL SOFTWARE QUANTUM GIS MANUALE DI GESTIONE DEI DATI GEOGRAFICI CON IL SOFTWARE QUANTUM GIS Compilato: Andrea De Felici Rivisto: Approvato: Versione: 1.0 Distribuito: 01/08/2013 1 INDICE 1. INTRODUZIONE..3 2. PRIMI PASSI.....4

Dettagli

Tutorial gvsig. Versione 1.1

Tutorial gvsig. Versione 1.1 Tutorial gvsig Versione 1.1 24/10/2007 Tutorial gvsig - Versione 1.1 www.gvsig.org Testo e screenshot a cura di R3 GIS Srl Via Johann Kravogl 2 39012 Merano (BZ) Italia Tel. +39 0473 494949 Fax +39 0473

Dettagli

Software ArcGIS - Lezione 1 Caricare, visualizzare e consultare dati vettoriali

Software ArcGIS - Lezione 1 Caricare, visualizzare e consultare dati vettoriali Software ArcGIS - Lezione 1 Caricare, visualizzare e consultare dati vettoriali 1) Costruire una vista sui dati geografici In questa prima lezione impareremo a costruire una mappa, sovrapponendo qualche

Dettagli

Utilizzo dei servizi WFS della Regione Autonoma della Sardegna

Utilizzo dei servizi WFS della Regione Autonoma della Sardegna Utilizzo dei servizi WFS della Regione Autonoma della Sardegna Sistema Informativo Territoriale Regionale (SITR-IDT) Titolo Creatore Utilizzo del servizio WFS della Regione Sardegna SITR Data 02/09/09

Dettagli

Teleview MANUALE D USO DEL SOFTWARE CARTOGRAFICO TELEVIEW IN AMBIENTE OPENGIADA. aggiornato alla versione del 16 aprile 2007

Teleview MANUALE D USO DEL SOFTWARE CARTOGRAFICO TELEVIEW IN AMBIENTE OPENGIADA. aggiornato alla versione del 16 aprile 2007 Teleview aggiornato alla versione del 16 aprile 2007 MANUALE D USO DEL SOFTWARE CARTOGRAFICO TELEVIEW IN AMBIENTE OPENGIADA Pagina 1 Sommario 1. Descrizione generale... 3 2. Installazione... 4 3. Tipi

Dettagli

Procedura per la raccolta dati sul campo mediante dispositivi mobili

Procedura per la raccolta dati sul campo mediante dispositivi mobili Laboratorio di Geomatica Procedura per la raccolta dati sul campo mediante dispositivi mobili - RAPPORTO TECNICO - A cura del gruppo di lavoro: Stefano Roverato Fabio Olivotti Alice Mayer LUGLIO 2014 Indice

Dettagli

Università Iuav di Venezia - CIRCE / dp Corso di addestramento all'uso di ESRI ArcView

Università Iuav di Venezia - CIRCE / dp Corso di addestramento all'uso di ESRI ArcView Università Iuav di Venezia - CIRCE / dp Corso di addestramento all'uso di ESRI ArcView Francesco Contò Unità 9 - Creare e modificare tabelle di dati. Collegare tabelle di dati esterne agli elementi geometrici.

Dettagli

GIS: una introduzione

GIS: una introduzione GIS: una introduzione definizioni GIS tools: i GIS come tecnologia software definizioni Le tecnologie dell informazione geografica Informazione geografica Informazione sugli oggetti e sui fenomeni disposti

Dettagli

Cad e Gis: i formati (wiki) Computer-Aided Drafting, supporto dell'attività di disegno tecnico (drafting) creazione di un modello, tipicamente 2D

Cad e Gis: i formati (wiki) Computer-Aided Drafting, supporto dell'attività di disegno tecnico (drafting) creazione di un modello, tipicamente 2D Cad e Gis: i formati (wiki) Computer-Aided Drafting, supporto dell'attività di disegno tecnico (drafting) creazione di un modello, tipicamente 2D Computer-Aided Design, supporto dell'attività di progettazione

Dettagli

lavorare con dati tabellari in ArcGis

lavorare con dati tabellari in ArcGis lavorare con dati tabellari in ArcGis 1. gestione delle tabelle 2. aggregazione di dati tabellari 3. relazioni con tabelle esterne 4. modifica di dati tabellari (1) gestione delle tabelle Tipi di tabelle

Dettagli

Accesso ai dati e ai servizi geografici disponibili nella Infrastruttura per l Informazione Territoriale della Lombardia (IIT)

Accesso ai dati e ai servizi geografici disponibili nella Infrastruttura per l Informazione Territoriale della Lombardia (IIT) Accesso ai dati e ai servizi geografici disponibili nella Infrastruttura per l Informazione Territoriale della Lombardia (IIT) Versione 8.0 Marzo 2014 CRONOLOGIA DELLE RELEASE: Numero Data di release emissione

Dettagli

Geoportale web gis. Provincia Regionale di Enna

Geoportale web gis. Provincia Regionale di Enna Geoportale web gis Provincia Regionale di Enna Guida alla consultazione del geoportale della Provincia Regionale di Enna Introduzione Cos è il Geoportale: Il Geoportale della Provincia di Enna ha la finalità

Dettagli

MANUALE D USO DEL SOFTWARE APPLICATIVO ADB-TOOLBOX (VERSIONE 1.7 E SUPERIORI) UTILIZZO DEI SERVIZI WMS-WFS-WCS E DEL CATALOGO CSW

MANUALE D USO DEL SOFTWARE APPLICATIVO ADB-TOOLBOX (VERSIONE 1.7 E SUPERIORI) UTILIZZO DEI SERVIZI WMS-WFS-WCS E DEL CATALOGO CSW Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare MANUALE D USO DEL SOFTWARE APPLICATIVO ADB-TOOLBOX (VERSIONE 1.7 E UTILIZZO DEI SERVIZI WMS-WFS-WCS E DEL CATALOGO CSW Titolo Autore Oggetto

Dettagli

Guida alla consultazione dei WMS

Guida alla consultazione dei WMS Provincia di Firenze SIT e reti informative Guida alla consultazione dei WMS con la collaborazione di Linea Comune S.p.a. INDICE 1. Che cosa è un WMS...2 2. Consultare i WMS con QuantumGIS...3 3. Consultare

Dettagli

Studiare l ambiente locale coi GIS - istruzioni per l uso di ArcView 8.3

Studiare l ambiente locale coi GIS - istruzioni per l uso di ArcView 8.3 Studiare l ambiente locale coi GIS - istruzioni per l uso di ArcView 8.3 Johansson, T, Negroni, C. & Favini, S.: Questo documento è una sintesi degli esercizi a distanza realizzati nel 2005, nell ambito

Dettagli

Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource

Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource Esercitazioni Forestello Luca - Niccoli Tommaso - Sistema Informativo Ambientale AT01 http://webgis.arpa.piemonte.it

Dettagli

Introduzione ad ArcView

Introduzione ad ArcView Introduzione ad ArcView A. Albertella F. Migliaccio Politecnico di Milano - Campus Leonardo Piazza Leonardo da Vinci 32, Milano alberta@geo.polimi.it federica@geo.polimi.it 18-21 febbraio 2002 Introduzione

Dettagli

GEOPORTALE Arpa Piemonte

GEOPORTALE Arpa Piemonte GEOPORTALE Arpa Piemonte Sistema Informativo Ambientale Geografico Guida all' accesso ai Map Service WMS con ESRI ArcGIS Versione 01 novembre 2011 Redazione Arpa Piemonte - Sistema Informativo Ambientale

Dettagli

Cos è ACCESS? E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un ambiente user frendly da usare (ambiente grafico)

Cos è ACCESS? E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un ambiente user frendly da usare (ambiente grafico) Cos è ACCESS? E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un ambiente user frendly da usare (ambiente grafico) 1 Aprire Access Appare una finestra di dialogo Microsoft Access 2 Aprire un

Dettagli

Geoemdia. Indice dei Concetti di Base. Claudio Rocchini rockini@tele2.it 2007-2008. Istituto Geografico Militare

Geoemdia. Indice dei Concetti di Base. Claudio Rocchini rockini@tele2.it 2007-2008. Istituto Geografico Militare dei Concetti di Base rockini@tele2.it Istituto Geografico Militare 2007-2008 Sommario Elenchiamo, a mo di glossario, i concetti principali di Geomedia. Questi concetti sono spesso riferiti in inglese e

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

Software ArcGIS - Lezione 2 Caricare, Visualizzare e consultare dati raster

Software ArcGIS - Lezione 2 Caricare, Visualizzare e consultare dati raster Software ArcGIS - Lezione 2 Caricare, Visualizzare e consultare dati raster 0. Introduzione In questa lezione descriveremo le modalità di acquisizione, visualizzazione e consultazione dei dati raster e

Dettagli

GUIDA ALL USO DEL VISUALIZZATORE CARTOGRAFICO

GUIDA ALL USO DEL VISUALIZZATORE CARTOGRAFICO Ministero dell Ambiente e della tutela del territorio e del mare GUIDA ALL USO DEL VISUALIZZATORE CARTOGRAFICO Stato del documento Redatto Approvato Funzione Team di progetto Geoportale nazionale Responsabile

Dettagli

Software AutoCAD Map 3D - Lezione 4 I sistemi di coordinate usati in Italia: conversioni

Software AutoCAD Map 3D - Lezione 4 I sistemi di coordinate usati in Italia: conversioni Software AutoCAD Map 3D - Lezione 4 I sistemi di coordinate usati in Italia: conversioni 0) Premessa Con questa Lezione cercheremo di illustrare un aspetto molto importante, ma purtroppo poco conosciuto

Dettagli

MANUALE AVANZATO DI ArcGIS 9 E 10

MANUALE AVANZATO DI ArcGIS 9 E 10 FRANCESCA RIOLO MICHELE VITTORIO MANUALE AVANZATO DI ArcGIS 9 E 10 Creare e gestire modelli GIS con il Model Builder Francesca Riolo Michele Vittorio MANUALE AVANZATO DI ARCGIS 9 E 10 CREARE E GESTIRE

Dettagli

www.epsilon-italia.ititalia.it

www.epsilon-italia.ititalia.it Provincia di Cosenza Settore Programmazione e Gestione Territoriale SIPITEC2 - Sistema Informativo Territoriale per la Gestione del P.T.C.P. www.epsilon-italia.ititalia.it MACRO ARGOMENTI Che cos è un

Dettagli

Esercitazione 3 Lavorare con le tabelle

Esercitazione 3 Lavorare con le tabelle Esercitazione 3 Lavorare con le tabelle CdL Riassetto del Territorio e Tutela del Paesaggio (RTTP) Università degli Studi di Padova 1 Argomenti 1. Strumenti di base per le tabelle Ordinamento ascendente/discendente

Dettagli

HOME. Servizio Download Dati Geografici. Interfaccia utente

HOME. Servizio Download Dati Geografici. Interfaccia utente HOME Servizio Download Dati Geografici Il servizio download offre all'utente la possibilità di scaricare il dato sia in formato raster sia in formato vettoriale. Per ogni livello informativo che si desidera

Dettagli

GEOPORTALE Arpa Piemonte Sistema Informativo Ambientale Geografico

GEOPORTALE Arpa Piemonte Sistema Informativo Ambientale Geografico GEOPORTALE Arpa Piemonte Sistema Informativo Ambientale Geografico Guida all'accesso ai Map Service WMS e WMTS con Q-GIS (v. 2.0) Versione 01 novembre 2013 Redazione Arpa Piemonte - Sistema Informativo

Dettagli

CONVERSIONE DI COORDINATE CON GRIGLIATI NTv2 un'applicazione per il territorio siciliano

CONVERSIONE DI COORDINATE CON GRIGLIATI NTv2 un'applicazione per il territorio siciliano CONVERSIONE DI COORDINATE CON GRIGLIATI NTv2 un'applicazione per il territorio siciliano ing. Ernesto Sferlazza responsabile nodo SITR della Provincia regionale di Agrigento ing. Epifanio Bellini professionista

Dettagli

Telerilevamento e SIT Prof. Ing. Giuseppe Mussumeci

Telerilevamento e SIT Prof. Ing. Giuseppe Mussumeci Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per l Ambiente e il Territorio A.A. 2012-2013 Telerilevamento e SIT Prof. Ing. Giuseppe Mussumeci Architettura e funzionalità di una piattaforma GIS. Parte seconda:

Dettagli

O SINGOLI ELEMENTI INTERESSATI DAL BANDO PSR BIODIVERSITÀ

O SINGOLI ELEMENTI INTERESSATI DAL BANDO PSR BIODIVERSITÀ MODALITÀ DI UTILIZZO DELL APPLICAZIONE DI LOCALIZZAZIONE DELLE AREE O SINGOLI ELEMENTI INTERESSATI DAL BANDO PSR BIODIVERSITÀ SOMMARIO Modalità di utilizzo dell applicazione di localizzazione delle aree

Dettagli

ArcGIS Desktop III: Processi ed analisi

ArcGIS Desktop III: Processi ed analisi ArcGIS Desktop III: Processi ed analisi Introduzione Introduzione... vi Obiettivi del corso... vi Utilizz del manuale... vi Ulteriori risorse... vii Installazione dei dati del corso... vii 1 Workflow del

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. Use of the GIS Software. Syllabus

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. Use of the GIS Software. Syllabus EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE Use of the GIS Software Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di ECDL GIS Modulo 3 Uso di un software GIS. Il syllabus descrive, attraverso i risultati

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

ECDL - Database. European Computer Driving Licence - Modulo 5 - Database LEZIONE 2

ECDL - Database. European Computer Driving Licence - Modulo 5 - Database LEZIONE 2 ECDL - Database European Computer Driving Licence - Modulo 5 - Database LEZIONE 2 Ripasso Introduzione - Ripasso Cosa si intende per dbms? e cosa per database? Quali sono gli elementi che lo compongono?

Dettagli

ICE. Introduzione 2. Importazioni definizioni temi 3. Importa file Shape 4. Gestione tabelle 5. Modifica la struttura di una tabella 7

ICE. Introduzione 2. Importazioni definizioni temi 3. Importa file Shape 4. Gestione tabelle 5. Modifica la struttura di una tabella 7 Prodotto da ICE Introduzione 2 Importazioni definizioni temi 3 Importa file Shape 4 Gestione tabelle 5 Modifica la struttura di una tabella 7 Gestione temi 9 Gestione entità grafiche 12 Crea entità 12

Dettagli

Basi di Dati Spaziali

Basi di Dati Spaziali degli Studi Basi di Dati Spaziali Introduzione ai Geographical Information Systems (GIS) Alessandra Chiarandini - Lezione 2 Le componenti dell Informazione Territoriale Introduzione ai GIS A. Chiarandini

Dettagli

Corso di INFORMATICA GRAFICA. Modulo 2 (CAD) Stefano Cinti Luciani. Introduzione ad AutoCAD

Corso di INFORMATICA GRAFICA. Modulo 2 (CAD) Stefano Cinti Luciani. Introduzione ad AutoCAD Corso di INFORMATICA GRAFICA Modulo 2 (CAD) Stefano Cinti Luciani Introduzione ad AutoCAD Autodesk AutoCAD COS È AUTOCAD? Autodesk AutoCAD è un pacchetto software per la costruzione e modifica di disegni

Dettagli

Territoriali. prof. ing. Nicola Crocetto

Territoriali. prof. ing. Nicola Crocetto Seconda Università degli Studi di Napoli Facoltà di Ingegneria Corso di Telerilevamento e Sistemi Informativi Territoriali prof. ing. Nicola Crocetto dott. ing. Giuseppe Domenico Santagata GIS Un GIS (Geographic

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

GUIDA AL MODELLO GIS DEL CISA

GUIDA AL MODELLO GIS DEL CISA GUIDA AL MODELLO GIS DEL CISA Il presente rapporto è contenuto in formato elettronico nel Cd-rom allegato, insieme ai tematismi elaborati per la ricerca, che rappresentano la distribuzione spaziale dei

Dettagli

Il DATABASE Access. Concetti Fondamentali

Il DATABASE Access. Concetti Fondamentali Il DATABASE Access Concetti Fondamentali Con la nascita delle comunità di uomini, si è manifestata la necessità di conservare in maniera ordinata informazioni per poi poterne usufruire in futuro. Basta

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. GEOGRAPHIC INFORMATION SYSTEM Syllabus. Versione 1 Febbraio 2007

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. GEOGRAPHIC INFORMATION SYSTEM Syllabus. Versione 1 Febbraio 2007 EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE GEOGRAPHIC INFORMATION SYSTEM Syllabus Versione 1 Febbraio 2007 Versione 1 Febbraio 2007 ECDL GIS Programma di certificazione 1. A chi si rivolge La certificazione ECDL

Dettagli

WEBGIS 1.0. Guida per l utente

WEBGIS 1.0. Guida per l utente WEBGIS 1.0 Guida per l utente SOMMARIO 1 INTRODUZIONE...3 2 FUNZIONALITA...4 2.1 Strumenti WebGIS... 4 2.1.1 Mappa... 5 2.1.2 Inquadramento mappa... 6 2.1.3 Toolbar... 7 2.1.4 Scala... 9 2.1.5 Legenda...

Dettagli

Utilizzo dei servizi WMS e WFS

Utilizzo dei servizi WMS e WFS Servizi_WMS-WFS_SIT_Puglia.pdf Emesso il : 31/01/2014 Documento per gli utenti internet Utilizzo dei servizi WMS e WFS ABSTRACT Il documento presenta le modalità di connessione a PUGLIA.CON in modalità

Dettagli

ArcView 8.3 2- strumenti di editing

ArcView 8.3 2- strumenti di editing ArcView 8.3 2- strumenti di editing Marco Negretti Politecnico di Milano Polo Regionale di Como e-mail: marco@geomatica.como.polimi.it http://geomatica.como.polimi.it - tel +39.031.332.7524 22/10/04 -

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database Microsoft Access Introduzione alle basi di dati Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale limitato Meccanismi di sicurezza, protezione di dati e gestione

Dettagli

Illustrazione del prototipo dimostrativo: Modulo di rappresentazione del rischio Modulo di Archiviazione

Illustrazione del prototipo dimostrativo: Modulo di rappresentazione del rischio Modulo di Archiviazione Programma nazionale di ricerca beni culturali e ambientali PARNASO Workshop Sistema software che consente l integrazione automatica di carte tematiche sui beni culturali ed ambientali con scala, riferimento

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

I Sistemi Informativi Territoriali

I Sistemi Informativi Territoriali I Sistemi Informativi Territoriali Dal Desktop al Web Nuove strategie di condivisione dell Informazione Geografica Palazzo Riccio di Morana INTEA Srl Informatica Territorio e Ambiente I Sistemi Informativi

Dettagli

Using the QGIS Browser

Using the QGIS Browser Using the QGIS Browser QGIS Tutorials and Tips Author Ujaval Gandhi http://google.com/+ujavalgandhi Translations by Pino Nicolosi a.k.a Rattus This work is licensed under a Creative Commons Attribution

Dettagli

Manuale Utente Ver. Pro WebGIS Informcity Bim Piave

Manuale Utente Ver. Pro WebGIS Informcity Bim Piave Manuale Utente Ver. Pro WebGIS Informcity Bim Piave 1 ACCESSIBILITA AL SISTEMA 3 2 VISUALIZZAZIONE ED ATTIVAZIONE DEI LIVELLI CARTOGRAFICI 4 2.1 Visualizzazione del singolo livello cartografico 4 2.2 Accensione/spegnimento

Dettagli

Abstract tratto da www.darioflaccovio.it - Tutti i diritti riservati

Abstract tratto da www.darioflaccovio.it - Tutti i diritti riservati Pier Lorenzo Fantozzi Georeferenziare i dati geografici con ArcGIS Problemi cartografici e metodi di soluzione tramite l uso di ArcGIS 10.1. (in italiano) Problemi cartografici di georeferenziazione e

Dettagli

ArcGIS. Server. Un Server GIS completo e integrato

ArcGIS. Server. Un Server GIS completo e integrato ArcGIS Server Un Server GIS completo e integrato ArcGIS Server Un Server GIS completo e integrato ArcGIS Server connette gli utenti all informazione geografica. Aziende di piccole e grandi dimensioni utilizzano

Dettagli

Gestione Rapporti (Calcolo Aree)

Gestione Rapporti (Calcolo Aree) Gestione Rapporti (Calcolo Aree) L interfaccia dello strumento generale «Gestione Rapporti»...3 Accedere all interfaccia (toolbar)...3 Comandi associati alle icone della toolbar...4 La finestra di dialogo

Dettagli

Il Foglio Elettronico. Microsoft Excel

Il Foglio Elettronico. Microsoft Excel Il Foglio Elettronico 1 Parte I Concetti generali Celle e fogli di lavoro.xls Inserimento dati e tipi di dati Importazione di dati Modifica e formattazione di fogli di lavoro FOGLIO ELETTRONICO. I fogli

Dettagli

Indice Primi passi con SPSS

Indice Primi passi con SPSS Indice 1 Primi passi con SPSS 1 1.1 Inroduzione................................. 1 1.2 L avvio di SPSS.............................. 3 1.2.1 I file di SPSS............................ 4 1.3 Importazione

Dettagli

Dott. Filippo Carlo Pavesi Coll. Centro Studi sul Territorio Lelio Pagani. E-mail: filippo-carlo.pavesi@unibg.it

Dott. Filippo Carlo Pavesi Coll. Centro Studi sul Territorio Lelio Pagani. E-mail: filippo-carlo.pavesi@unibg.it Dott. Andrea Azzini Referente settore Sistema Informativo Territoriale Centro Studi sul Territorio Lelio Pagani Università degli Studi di Bergamo E-mail: andrea.azzini@unibg.it Tel: 035 205 2449 Dott.

Dettagli

VISO - OPERE PARAMASSI (Versione Access)

VISO - OPERE PARAMASSI (Versione Access) VISO - OPERE PARAMASSI (Versione Access) Installazione e avvio del programma VISO Per ogni contratto stipulato per il censimento delle opere di protezione, viene esportato un DB Viso dalla banca dati centrale

Dettagli

REALIZZARE ATTIVITÀ MULTIMEDIALI PERSONA- LIZZATE... CON UN JCLIC

REALIZZARE ATTIVITÀ MULTIMEDIALI PERSONA- LIZZATE... CON UN JCLIC UN PRODOTTO NOTE SULL AUTORE REALIZZARE ATTIVITÀ MULTIMEDIALI PERSONA- LIZZATE... CON UN JCLIC La realizzazione di attività multimediali personalizzate con il software libero JCLIC di Ivana Sacchi La personalizzazione

Dettagli

Dati geografici. Lezione 2. Modelli di dati. Umberto Vesco. Corso di Elementi di ecologia applicata alla pianificazione faunistica.

Dati geografici. Lezione 2. Modelli di dati. Umberto Vesco. Corso di Elementi di ecologia applicata alla pianificazione faunistica. Dati geografici Lezione 2 Modelli di dati Umberto Vesco Corso di Elementi di ecologia applicata alla pianificazione faunistica 3 Maggio 2006 Parte I Dati geografici Definizione di dato geografico sono

Dettagli

SISTEMI ESPERTI PER LE EMERGENZE UMANITARIE SUPPORTO GRAFICO CAPITOLI 7-8

SISTEMI ESPERTI PER LE EMERGENZE UMANITARIE SUPPORTO GRAFICO CAPITOLI 7-8 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE PER LA COOPERAZIONE E LO SVILUPPO SISTEMI ESPERTI PER LE EMERGENZE UMANITARIE SUPPORTO GRAFICO CAPITOLI 7-8 PROF. ARCH. EMANUELE SANTINI MARZO

Dettagli

Cultura Tecnologica di Progetto

Cultura Tecnologica di Progetto Cultura Tecnologica di Progetto Politecnico di Milano Facoltà di Disegno Industriale - DATABASE - A.A. 2003-2004 2004 DataBase DB e DataBase Management System DBMS - I database sono archivi che costituiscono

Dettagli

Corso GIS Open Source QGIS Base Introduzione ai GIS e apprendimento software Open Source QGIS

Corso GIS Open Source QGIS Base Introduzione ai GIS e apprendimento software Open Source QGIS www.terrelogiche.com Corso GIS Open Source QGIS Base Introduzione ai GIS e apprendimento software Open Source QGIS >>Castel San Vincenzo (Isernia) Centro Visita Parco Nazionale d Abruzzo, Lazio e Molise

Dettagli

Introduzione al software ArcGIS 8.3

Introduzione al software ArcGIS 8.3 Introduzione al software ArcGIS 8.3 Data: Febbraio 2007 CopyLeft 2007 Niccoli Tommaso Indice 1. Introduzione ad ARCGIS... 4 1.1. Struttura di ArcView...5 1.2. Terminologia di ArcGIS...6 2. ArcCatalog...

Dettagli

Il Geoportale della Provincia di Napoli (GPN): Geoportal e Metadati INSPIRE

Il Geoportale della Provincia di Napoli (GPN): Geoportal e Metadati INSPIRE Il Geoportale della Provincia di Napoli (GPN): Geoportal e Metadati INSPIRE Rocco Mari, Pietro d Amico,Paola Napolitano, Giuseppe Palma, Fortunato Sgariglia, Marco Soravia Provincia di Napoli - Direzione

Dettagli

SISTEMA INTEGRATO PER IL RILIEVO DELLE CARATTERISTICHE GEOMETRICHE, DELL ARREDO STRADALE E DELLO STATO DI AMMALORAMENTO DELLA VIABILITA COMUNALE.

SISTEMA INTEGRATO PER IL RILIEVO DELLE CARATTERISTICHE GEOMETRICHE, DELL ARREDO STRADALE E DELLO STATO DI AMMALORAMENTO DELLA VIABILITA COMUNALE. SISTEMA INTEGRATO PER IL RILIEVO DELLE CARATTERISTICHE GEOMETRICHE, DELL ARREDO STRADALE E DELLO STATO DI AMMALORAMENTO DELLA VIABILITA COMUNALE. 5 febbraio 2010 1 Esigenze del cliente Per la gestione

Dettagli

il foglio elettronico

il foglio elettronico 1 il foglio elettronico ecdl - modulo 4 toniorollo 2013 il modulo richiede 1/2 comprendere il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma di foglio elettronico per produrre dei

Dettagli

GEOPORTALE Arpa Piemonte

GEOPORTALE Arpa Piemonte GEOPORTALE Arpa Piemonte Sistema Informativo Ambientale Geografico GeoViewer 2D Manuale d uso Versione 01 gennaio 2012 Redazione Arpa Piemonte - Sistema Informativo Ambientale Geografico Stato delle Variazioni

Dettagli

Arch. Claudio Schifani 1

Arch. Claudio Schifani 1 DA KOSMO A GVSIG PASSANDO PER GEOSERVER I due software che utilizzeremo in questa esercitazione sono Kosmo (deriva dal più ampio progetto Jump) e Geoserver (server open source per la pubblicazione e la

Dettagli

GIS per l'archeologia

GIS per l'archeologia GIS per l'archeologia Julian Bogdani julian.bogdani@unibo.it http://bradypus.net I contenuti di questa presentazione sono distribuiti con licenza: Creative Commons Attribuzione Non commerciale Non opere

Dettagli

ABCD - Access to Biological Collection Data

ABCD - Access to Biological Collection Data ABCD - Access to Biological Collection Data Powered by iptsat.com Le collezioni riguardanti la biodiversità si trovano in vari ambiti: in musei ed erbari, giardini botanici e zoologici, acquari, banca

Dettagli

Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource

Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource Forestello Luca - Niccoli Tommaso - Sistema Informativo Ambientale AT01 http://webgis.arpa.piemonte.it e-mail:

Dettagli

Basi di dati. Introduzione. Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database

Basi di dati. Introduzione. Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database Basi di dati Introduzione Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database OpenOffice.org (www.openoffice.org) è un potente software opensource che ha, quale scopo primario,

Dettagli

Maschere. Microsoft Access. Maschere. Maschere. Maschere. Aprire una maschere. In visualizzazione foglio dati: Maschere

Maschere. Microsoft Access. Maschere. Maschere. Maschere. Aprire una maschere. In visualizzazione foglio dati: Maschere Microsoft Access In visualizzazione foglio dati: È necessario spostarsi tra i campi come in un foglio di lavoro tipico di un foglio elettronico (Excel ecc.) Le maschere: una finestra progettata e realizzata

Dettagli

GREASE Gis Rich Internet Application Enterprise and Services. Manuale d'uso

GREASE Gis Rich Internet Application Enterprise and Services. Manuale d'uso GREASE Gis Rich Internet Application Enterprise and Services Manuale d'uso Indice generale Visualizzatore GREASE...1 Toolbar...3 FUNZIONI DI BASE...3 Annulla selezione...4 Aggiornamento...4 Stampa...4

Dettagli

I database relazionali (Access)

I database relazionali (Access) I database relazionali (Access) Filippo TROTTA 04/02/2013 1 Prof.Filippo TROTTA Definizioni Database Sistema di gestione di database (DBMS, Database Management System) Sistema di gestione di database relazionale

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio. Direzione generale per la salvaguardia ambientale. Catalogo GIS.

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio. Direzione generale per la salvaguardia ambientale. Catalogo GIS. Catalogo GIS Pagina 1 di 38 1 Le suite e gli applicativi del Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio...3 2 La suite CatalogoGIS...3 2.1 Gestione Supporti...3 Barra degli Strumenti...4 Informazioni

Dettagli

Prerequisiti Conoscenza dell interfaccia e delle principali funzionalità del sistema operativo Microsoft Windows.

Prerequisiti Conoscenza dell interfaccia e delle principali funzionalità del sistema operativo Microsoft Windows. Università Iuav di Venezia - CIRCE / dp Corso di addestramento all'uso di ESRI ArcView Massimo Mazzanti Unità 0 - desktop mapping: funzionalità di base e modalità d'uso Informazioni generali: Prerequisiti

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONI

MANUALE D ISTRUZIONI Pagina 1 di 16 MANUALE D ISTRUZIONI Pagina 2 di 16 INTRODUZIONE ARCEXPLORER 3 PULSANTI PER GESTIRE UN PROGETTO (estensione.axl) 4 PULSANTI PER SPOSTARSI IN UNA MAPPA 5 COME CARICARE UN LAYER 6 IDENTIFICAZIONE

Dettagli

Moka Web La nuova architettura Moka

Moka Web La nuova architettura Moka Web La nuova architettura Moka Moka Web La nuova architettura Moka Cosa era il vecchio Moka Alla fine degli anni 90 la Regione Emilia-Romagna decise di realizzare uno strumento che rendesse facilmente

Dettagli

Ri.Um. Gestione Risorse Umane

Ri.Um. Gestione Risorse Umane RiUm Ri.Um. Gestione Risorse Umane SOMMARIO 1. INTRODUZIONE 4 1.1. COS E RI.UM.... 4 1.2. PREREQUISITI... 4 2. RI.UM. 5 2.1. AVVIO... 5 2.2. CONSULTAZIONE TABELLE... 6 2.3. GESTIONE TABELLE... 6 2.3.1

Dettagli

Il menu File contiene tutti i comandi relativi alle seguenti operazioni:

Il menu File contiene tutti i comandi relativi alle seguenti operazioni: 1 - FILE FIGURA 1.1 Il menu File contiene tutti i comandi relativi alle seguenti operazioni: - apertura e salvataggio di disegni nuovi ed esistenti; - spedizione di disegni tramite email; - collegamento

Dettagli

Modalità d uso del software

Modalità d uso del software Giornale Elettronico dei Lavori e Gestione delle Planimetrie con l uso di Coni Ottici GIOELAV + GIOEMAP (Versione 2.0.1) Cos è GIOELAV? E una piattaforma software, residente in cloud, per la registrazione

Dettagli

ArcGIS - ArcView strumenti di editing

ArcGIS - ArcView strumenti di editing ArcGIS - ArcView strumenti di editing Marco Negretti Politecnico di Milano Polo Regionale di Como e-mail: marco.negretti@polimi.it http://geomatica.como.polimi.it 14/12/06 - v 2.1 digitalizzazione di una

Dettagli

Registrazione Telematica di piani urbanistici comunali esclusi dalle procedure di V.A.S. (Regolamento Regionale 9 ottobre 2013, n. 18, art.

Registrazione Telematica di piani urbanistici comunali esclusi dalle procedure di V.A.S. (Regolamento Regionale 9 ottobre 2013, n. 18, art. Emesso il: 02/12/2013 Documento uso servizi V.A.S. on-line Registrazione Telematica di piani urbanistici comunali esclusi dalle procedure di V.A.S. (Regolamento Regionale 9 ottobre 2013, n. 18, art. 7)

Dettagli

MODULO 5 DATA BASE PROGRAMMA. Progettazione rapida introduzione alla progettazione di DB

MODULO 5 DATA BASE PROGRAMMA. Progettazione rapida introduzione alla progettazione di DB MODULO 5 DATA BASE MODULO 5 - DATA BASE 1 PROGRAMMA Introduzione: concetti generali di teoria Progettazione rapida introduzione alla progettazione di DB Utilizzo di Access pratica sulla creazione e l utilizzo

Dettagli