VIDEOREGISTRATORI DIGITALI PENTAPLEX 16/32 CANALI ART

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VIDEOREGISTRATORI DIGITALI PENTAPLEX 16/32 CANALI ART. 49226-49246-49256-49266"

Transcript

1 VIDEOREGISTRATORI DIGITALI PENTAPLEX 16/32 CANALI ART Vi preghiamo di leggere attentamente questo manuale prima di utilizzare l'apparecchio e di tenerlo a portata di mano per eventuali futuri riferimenti. Via Don Arrigoni, Rovetta S. Lorenzo (Bergamo) E mail:

2

3 Digital Video Recorder ATTENZIONE RISCHIO DI SCOSSA ELETTRICA NON APRIRE ATTENZIONE: PER RIDURRE IL RISCHIO DI SCOSSE ELETTRICHE, NON RIMUOVERE LA COPERTURA (FRONTALE O POSTERIORE). QUESTO DISPOSITIVO NON CONTIENE COMPONENTI CHE POSSANO ESSERE RIPARATI DELL'UTENTE. CONTATTARE UN TECNICO QUALIFICATO PER LE RIPARAZIONI. Il simbolo del fulmine con punta a forma di freccia posizionato all'interno di un triangolo equilatero, viene utilizzato per avvertire l'utente della presenza all'interno del dispositivo di "tensione pericolosa" non isolata elettricamente di una tale entità da poter causare scosse elettriche alle persone. Il simbolo del punto esclamativo posizionato all'interno di un triangolo equilatero, viene utilizzato per avvertire l'utente della presenza di importanti informazioni sul funzionamento e la manutenzione del dispositivo descritti nel materiale illustrativo allegato al prodotto. DICHARAZIONE DI CONFORMITÀ CE: QUESTO DISPOSITIVO È STATO COLLAUDATO E RISCONTRATO CONFORME AI LIMITI STABILITI PER I DISPOSITIVI DIGITALI DI CLASSE A, IN BASE LA SEZIONE J, PARTE 15, DELLE NORME FCC. QUESTI LIMITI HANNO LO SCOPO DI FORNIRE UNA PROTEZIONE ACCETTABILE CONTRO LE INTERFERENZE DANNOSE ALLE COMUNICAZIONI IN AMBIENTI COMMERCIALI. QUESTO DISPOSITIVO GENERA, UTILIZZA E PUÒ EMETTERE ENERGIA A RADIO FREQUENZA E NEL CASO NON VENGA INSTALLATO IN CONFORMITÀ' CON LE ISTRUZIONI DEL MANUALE, PUÒ CAUSARE DANNOSE INTERFERENZE ALLE COMUNICAZIONI RADIO. UTILIZZO DI QUESTO DISPOSITIVO IN ZONE RESIDENZIALI PROBABILMENTE CAUSERÀ INTERFERENZE DANNOSE, NEL QUAL CASO L'UTENTE DOVRÀ CORREGGERE DETTE INTERFERENZE A PROPRIE SPESE. ATTENZIONE: CAMBIAMENTI O MODIFICHE APPORTATE A QUESTO DISPOSITIVO CHE NON SIANO STATE ESPRESSAMENTE APPROVATE DALLA PARTE RESPONSABILE DELLA SUA CONFORMITÀ POTREBBERO RENDERE NULLA L'AUTORITÀ' DELL'UTENTE AD UTILIZZARE QUESTO DISPOSITIVO. QUESTA CLASSE DI DISPOSITIVI DIGITALI E' CONFORME A TUTTE I REQUISITI RICHIESTI DALLA REGOLAMENTAZIONE CANADESE RIGUARDO AI DISPOSITIVI CHE POSSONO CAUSARE INTERFERENZE. i

4 Manuale Utente ii

5 Digital Video Recorder Misure di sicurezza importanti 1. LEGGERE LE ISTRUZIONI - Tutte le istruzioni operative e di sicurzza contenute in questo manuale devono essere lette prima di utilizzare il dispositivo. 2. CONSERVARE LE ISTRUZIONI - Le istruzioni operative e di sicurezza devono essere conservate per futuro riferimento. 3. PULIZIA - Staccare il dispositivo dalla presa di alimentazione prima di pulire l'apparecchio. Non utilizzare detergenti liquidi o detergenti spray abrasivi. Utilizzare un panno umido per pulire questo apparecchio. 4. ATTACCHI ELETTRICI - Non utilizzare attacchi elettrici che non siano stati raccomandati dal produttore del dispositivo dato che questo potrebbe avere effetto sulla sua funzionalità e causare incendi, scossa elettriche o ferite. 5. ACQUA E/O UMIDITÀ - Non utilizzare il monitor o l'apparecchiatura vicino ad acqua, per esempio vicino ad una vasca da bagno, un catino, un lavandino od un lavello, una cantina bagnato, vicino ad una piscina o luogo simile. 6. ACCESSORI - Non posizionare il dispositivo su di un piano instabile. Il monitor o l'apparecchiatura potrebbero cascare causando serie ferite bambini o adulti e seri danni all'apparecchiatura stessa. Il montaggio a muro o su scaffale deve essere eseguito in base alle istruzioni fornite dal produttore e utilizzando materiali approvati dal costruttore. Il dispositivo posizionato su di un carrello deve essere spostato con cura. Le fermate improvvise, l utilizzo di forza eccessiva e di superfici non piane possono causare la caduta di apparecchiature posizionate su carrelli. 7. ALIMENTAZIONE Il dispositivo dovrebbe operare utilizzando unicamente l'alimentazione indicata sulla targhetta. Consultare la società erogatrice di energia elettrica, nel caso non si fosse sicuri del tipo di potenza fornita nel luogo dell'installazione. Nel caso apparecchiature fornite di alimentazione a batteria, fare riferimento alle istruzioni di funzionamento dei dispositivi. 8. CAVI DI ALIMENTAZIONE Posizionare i cavi di alimentazione e di connessione in modo da non essere calpestati o schiacciati da altri oggetti posizionati a contrasto. 9. FULMINI Disinserire la presa di alimentazione del dispositivo dal muro per proteggerlo durante i temporali o durante un periodo lungo nel quale non viene utilizzato. Scollegare anche qualsiasi antenna o sistema di cablaggio che può essere collegato al dispositivo. Questa misura precauzionale impedirà al dispositivo di essere danneggiato a causa di fulmini o picchi di corrente elettrica. 10. SOVRACCARICO Non sovraccaricare le prese di corrente e le prolunghe elettriche per evitare incendi e scosse elettriche. 11. ENTRATA DI OGGETTI O LIQUIDI Non inserire mai oggetti di nessun tipo nel video o nell'apparecchiatura tramite le aperture di ventilazione per evitare che vengano toccati pericolosi punti ad alto voltaggio che potrebbero causare un incendio o scosse elettriche. Non versare nessun tipo di liquido sull'apparecchiatura. 12. RIPARAZIONI Non cercare di riparare il dispositivo personalmente. Contattate personale qualificato per qualsiasi intervento. iii

6 Manuale Utente Indice Capitolo 1 Informazioni sul prodotto...1 Caratteristiche...1 Tipologie di sistema...1 Collegamenti...1 Pannello anteriore...2 Pannello posteriore...2 Accensione del DVR...3 Spegnimento del DVR...3 Capitolo 2 Strumenti...5 SmartGuard...5 Panoramica generale...5 Caratteristiche...5 Interfaccia principale utente (GUI)...5 Programmazione SmartGuard...10 SmartSearch...35 Panoramica generale...35 Caratteristiche...35 Interfaccia principale utente (GUI)...35 Impostazioni ambiente SmartSearch...50 SmartBackup...52 SmartPager...57 Capitolo 3 Accesso remoto...59 Installazione...59 Programmazione del sistema POST...59 Programmazione del sistema BASE...60 SmartBase Software per la visualizzazione e la registrazione da remoto...60 SmartSearch Software per la riproduzione da locale e da remoto...67 Appendice 1 Accesso a Windows...69 Appendice 2 SmartShell...70 Appendice 3 Configurazione della rete (LAN)...72 Appendice 4 Configurazione della connessione (Modem)...75 Appendice 5 WebGuard Appendice 6 Sincronizzazione oraria Appendice 7 Ricerca Text-In iv

7 Digital Video Recorder Appendice 8 RAS Mobile Appendice 9 Protocollo per il controllo da remoto del DVR Appendice 10 Soluzioni in caso di difficoltà Appendice 11 Specifiche tecniche v

8

9 Digital Video Recorder Capitolo 1 Informazioni sul prodotto Caratteristiche Compatibile con telecamere a colori e con altre sorgenti video standard Compatibile con le telecamere IP (solo art.49266) Non necessita di sincronizzazione video (anche se è consigliata) Funzionamento Pentaplex che consente l'operatività in simultanea delle funzioni di registrazione, visione multi-schermo, playback, monitoraggio remoto ed archiviazione Formati video versatili con interfaccia utente di facile utilizzo; a schermo pieno, quad, 3x3, 4x4, 3+4, 2+8 e 1-32 Uscita monitor principale e uscita monitor spot La visualizzazione grafica On-Screen comprende: titolazione delle telecamere, indicazione della postazione, lo stato di registrazione ed il modo di visualizzazione Modalità di funzionamento in sequenza disponibile in tutti i formati video Funzionamento di monitoraggio programmato (timer) "Watch-Dog" da hardware Motion detector di ogni telecamera programmabile tramite interfaccia utente (GUI) Varie funzioni per il miglioramento delle immagini incluse quelle di zoom in/out, luminosità, interpolazione, dissolvenza e messa a fuoco Controllo del monitoraggio remoto e della riproduzione tramite LAN; PSTN e ISDN Interfaccia user-friendly Mantenimento dell'integrità dei dati tramite cifratura proprietaria Max. 32 canali di ingresso di allarme e 32 canali di uscita di allarme (non per tutti i modelli di DVR) NOTA: Questo manuale copre i DVR a 16 e 32 canali. Per semplicità, le illustrazioni e le descrizioni di questo manuale fanno riferimento ai DVR a 32 canali. Vedi Appendice 11 Specifiche tecniche per le specifiche tecniche di ogni singolo modello. Tipologie di sistema Sono disponibili due tipologie di sistema: il sistema POST DVR ed il sistema BASE. Il sistema POST è un sistema completo dotato di telecamere. Il sistema BASE è un computer dotato del software di gestione necessario per accedere al sistema POST. Il sistema BASE consente di visualizzare le immagini in diretta o le immagini precedentemente registrate dal sistema POST. Un sistema POST può accedere ad un altro sistema POST quando sono collegati in LAN, consentendo però di visualizzare soltanto le immagini registrate precedentemente e non le immagini in diretta. Collegamenti 1

10 Manuale utente Pannello anteriore Pannello posteriore Art Art Art NOTA: Windows potrebbe non funzionare correttamente quando si utilizzano gli ingressi USB posti sul frontale del DVR, dipende dal tipo di dispositivo USB. In questo caso, collegare il dispositivo USB DOPO che Windows si è avviato correttamente oppure utilizzare gli ingressi USB posti sul pannello posteriore del DVR. 2

11 Digital Video Recorder Accensione del DVR Per accendere il sistema, premere l'interruttore di alimentazione posto sul pannello anteriore. Alla fine del processo di avvio, il sistema avvierà automaticamente la modalità SmartGuard. ATTENZIONE: Il sistema si bloccherà nel caso che non venga impostata una risoluzione sufficientemente alta. Il DVR necessita di una risoluzione di 1024x768. Spegnimento del DVR Per spengere il DVR, cliccare sul pulsante di alimentazione durante la modalità SmartGuard o premere l'interruttore di alimentazione posto sul pannello anteriore. NOTA: per arrestare il sistema, sarà necessario confermare che si richiede l'arresto dell'unità. Verrà anche richiesto l'identificativo utente e la password o la procedura per l'arresto del sistema nel caso che l'opzione SHUT DOWN (arresto) sia stata selezionata tra le autorizzazioni utente durante la configurazione di SmartGuard. ATTENZIONE: E possibile forzare lo spegnimento del sistema premendo il pulsante di accensione posto sul pannello frontale per almeno 10 secondi. Comunque, se il sistema funziona correttamente seguire le normali procedure di spegnimento. Spegnere il DVR senza seguire le procedure corrette può danneggiare il sistema. 3

12 Manuale utente 4

13 Digital Video Recorder Capitolo 2 Strumenti SmartGuard Panoramica generale SmartGuard è un potente software di sorveglianza. Fornisce funzioni di multiplexer, registrazione digitale time-lapse e registrazione attivata da evento. SmartGuard è dotato anche di funzioni per la rilevazione di movimento, il controllo dei brandeggi e dello zoom, nonché varie funzioni per miglioramento dell'immagine. NOTE: la prima volta che viene acceso, il sistema avvierà immediatamente la registrazione. Quando vengono utilizzate meno di 16/32 telecamere è necessario accedere alla videata di programmazione e disattivare gli ingressi ai quali non è stata collegata una telecamera per evitare che la velocità di registrazione possa venire rallentata. Caratteristiche Max. 32 canali Max. 480 ips in registrazione NTSC /400 ips PAL (solo art ) Interfaccia User-friendly Programmazione in base alla telecamera o all'orario Registrazione time-lapse od attivata da evento Rilevamento attività (Motion Detection/Museo) Registrazione audio Controllo brandeggio orizzontale/verticale e zoom NOTA: Vedi Appendice 11 Specifiche tecniche per la velocità massima di registrazione di ogni modello. Interfaccia principale utente (GUI) Esci: Cliccare il pulsante per uscire dal sistema. 5

14 Manuale utente Login/Logout: Cliccare il pulsante per effettuare il log in oppure il log out dal sistema. Logging In/Out dal sistema Cliccando il pulsante Logout quando si è scollegati dal sistema, appare la finestra User Login. Digitare lo User ID e la Password e cliccare sul pulsante OK per collegarsi al sistema. Se si commettono 3 errori nel tentativo di effettuare il log in, si attiverà il buzzer per 3 minuti. Se si effettua con successo il log in durante l attivazione del buzzer, quest ultimo si disattiverà. I tentaivi di log in, sia andati a buon fine che falliti, sono visualizzabili nella finestra di stato del sistema. NOTE: Quando si seleziona No local login (Nessun login locale) durante lo SmartGuard Authority setup (impostazioni autorizzazioni), il DVR non visualizza la schermata di log in. USER ID E PASSWORD SONO INVECE OBBLIGATORIE PER L ART.49266! NOTA: Se si dimentica la password, contattare il rivenditore. Cliccando il pulsante Login quando si è collegati al sistema, appare la finestra Quit (uscita). Cliccare il pulsante Yes (Sì) se ci si vuole scollegare dal sistema. Monitor Formati video: la pratica interfaccia utente consente di visualizzare le immagini in vari formati video (schermo singolo, schermo pieno, quad, 3+4, 3x3, 2+8 e 4x4). Ogni formato viene selezionato facendo clic sul corrispondente pulsante video illustrato di seguito. I gruppi telecamera per i formati video multischermo sono composti dalle telecamere da 1 a 32 in ordine numerico. Fare clic su qualsiasi pulsante telecamera di un gruppo illustrato di seguito per selezionare quale gruppo telecamera visualizzare. OSD: consente di visualizzare informazioni quali la titolazione della telecamera, la modalità e lo stato della registrazione dell'immagine. Per visualizzare le indicazioni sullo schermo andare su Setting Up the System (configurazione del sistema) nella sezione SmartGuard Setup (configurazione di SmartGuard) e selezionare l'opzione Show (mostra) nella videata OSD. Stato del sistema Modalità "orologio": fare clic con il tasto sinistro del mouse nella zona dell'orologio per impostare il formato di visualizzazione della data (MM-GG-AAAA/...) e dell'ora (12 ore/24 ore). Fare clic con il tasto destro del mouse nella zona dell'orologio per impostare data, ora e fuso orario. ATTENZIONE: quando viene modificato l'orario, le immagini datate successivamente alla data/ora modificata, vengono automaticamente cancellate.creare un backup delle immagini per salvarle. 6

15 Digital Video Recorder Stato di funzionamento: il sistema è dotato di due modalità di funzionamento - View Only (solo visualizzazione) e Recording (registrazione). SmartGuard registra le immagini solo nella modalità Recording (registrazione). Indicatore HDD: mostra lo spazio ancora disponibile sul disco rigido e la tipologia di disco rigido. Andare su Setting up the system (configurazione del sistema) nella sezione Setup (configurazione) e selezionare Once (una volta) o Recycle (ricicla) per l'utilizzo dell'hdd. NOTA: la modalità Once (una volta), visualizzata come **% dello spazio disponibile sul disco rigido, consente di registrare fino al riempimento dello stesso. La modalità Recycle ("ricicla", visualizzata come registrazione continua) consente di registrare sopra le immagini più datate quando il disco rigido è pieno. Pulsanti telecamere Cliccare sul singolo pulsante telecamera per visualizzare l immagine corrispondente. Cliccare sui pulsanti o per visualizzare la telecamera precedente o successiva a quella visualizzata al momento. Pulsanti Formati Video Per selezionare la modalità video, cliccare su uno dei pulsanti illustrati di seguito. Per visualizzare una particolare immagine, cliccare due volte con il tasto sinistro del mouse nel riquadro del video che mostra l'immagine di interesse. Per tornare al precedente formato video dal formato schermo singolo, cliccare con il tasto sinistro del mouse nel riquadro. Pulsanti PTZ (brandeggi e zoom) Il DVR è dotato di funzioni per la trasmissione e consente di controllare brandeggi, zoom e telecamere dome. Cliccare sul pulsante per visualizzare i pulsanti di controllo dei brandeggi e dello zoom illustrati di seguito. E possibile utilizzare anche il mouse per controllare le funzioni di PTZ. Cliccare con il pulsante destro del mouse sull immagine e muoverla nella direzione voluta trascinando il mouse. Ruotare la rotellina del mouse per zoomare avanti oppure indietro. 7

16 Manuale utente NOTA: Possono essere programmati fino a 128 preset, dipende dal tipo di dispositivo PTZ o dalle telecamere Dome installate. NOTA: Per programmare le funzioni PTZ avanzate, posizionare il cursore sul pannello di controllo PTZ e cliccare con il pulsante destro del mouse. In funzione delle specifiche dei dispositivi, alcune caratteristiche potrebbero non essere supportate. Speed (velocità): imposta la velocità del PTZ (da 1 a 16). Più alto è il numero, più veloce sarà il PTZ. Move to Home (porta all origine): cliccando questo pulsante la telecamera si porta al punto di origine. Auto Panning (movimento orizzontale automatico): abilita o disabilita la funzione auto panning. Camera (telecamera): accende o spegne la telecamera. Menu: abilita o disabilita la funzione Menu. Pump/Wiper/Light/Aux (pompa, tergicristallo, luci, ausiliario): abilita o disabilita la pompa, il tergicristallo, le luci e altre funzioni disponibili per la custodia della telecamera. Pulsanti per la regolazione dell immagine Cliccare sul pulsante per visualizzare i pulsanti di regolazione illustrati di seguito. Consentono di modificare la luminosità, il contrasto, il colore, la saturazione del colore. Cliccare sul pulsante Default per ripristinare le impostazioni predefinite. Questi pulsanti di regolazione non devono essere utilizzati per correggere un eventuale programmazione errata impostata per le telecamere o per i monitor. Pulsanti Controllo Allarmi Cliccare sul pulsante per visualizzare i pulsanti di controllo allarmi illustrati di seguito. L utente può controllare lo stato degli allarmi e le uscite di allarme. Il pulsante premuto indica il modo attivo, il pulsante rilasciato indica il modo inattivo. L utente può attivare o disattivare manualmente l uscita di allarme cliccando sul pulsante. Se l utente disattiva l allarme durante durante l Alarm setup (Programmazione Allarmi) in SmartGuard, il pulsante di allarme sarà disattivato. Cliccare sulle frecce sinistra o destra per visualizzare il precedente o seguente pannello allarmi. 8

17 Digital Video Recorder Pulsante POS Cliccare sul pulsante per visualizzare i pulsanti di controllo per il POS illustrati di seguito. La finestra di stato del sistema visualizzerà i dati POS. Cliccare con il pulsante destro del mouse per cambiare la visualizzazione da visualizzazione dati POS e visualizzazione log eventi e dati POS. Il LED posto sul pulsante POS corrispondente si illumina in fase di acquisizione dati dal POS stesso. Se non si vuole visualizzare l acquisizione dati dal POS, rilasciare il tasto POS con il numero corrispondente. Se l utente disabilita il dispositivo POS durante il Text-In setup (programmazione acquisizione testo) in the SmartGuard, il pulsante POS sarà disattivato. Log Eventi Per scorrere la lista, tenere premuto il tasto sinistro del mouse sulla lista e muovere il cursore in alto o in basso oppure ruotare la rotellina del mouse. NOTA: la lista Log Eventi visualizza anche le condizioni dell HDD di tipo IDE se quest ultimo supporta il programma di monitoraggio S.M.A.R.T. (Self-Monitoring, Analysis and Reporting Technology). Se il DVR verifica che l HDD è difettoso appare a video un messaggio di errore. In questo caso è raccomandabile sostituire l HDD appena possibile e comunque entro 24 ore. Pulsanti di Utilità Pieno schermo: cliccare questo pulsante per entrare in modalità Pieno schermo. Tutti i pulsanti di controllo scompaiono e l immagine monitorata compare a pieno schermo. Per tornare alla visualizzazione precedente cliccare con il tasto sinistro del mouse in qualunque parte dello schermo. Selezione modalità: cliccare questo pulsante per entrare in modalità di registrazione. SmartGuard ritorna in modalità di visualizzazione automaticamente quando non è più possibile la registrazione (es.: HDD pieno). NOTA: il DVR registra solamente in base all'orario programmato per la registrazione durante la programmazione del sistema. Prima di installare il DVR è necessario comprendere a pieno il funzionamento della registrazione programmata. Si prega di notare anche che cliccando il pulsante di registrazione, il DVR viene solo predisposto alla registrazione. In questa modalità, il DVR seguirà l'orario di registrazione precedentemente programmato. Uscita manuale di allarme: in generale, l allarme si attiva automaticamente quando il relativo sensore si attiva. L utente può comunque attivare tutte le uscite di allarme manualmente cliccando questo pulsante quando è rilasciato oppure disattivare tutte le uscite di allarme cliccando questo pulsante quando è premuto. Selezione ciclica automatica: cliccando questo pulsante, SmartGuard esegue la selezione ciclica delle telecamere in ordine numerico. Questo pulsante abilita/disabilita alternativamente la funzione. L'intervallo tra la commutazione può essere impostato durante la configurazione del sistema. Setup: cliccando questo pulsante appare la finestra di programmazione che è composta da 11 schede. Fare riferimento alla sezione SmartGuard Setup (programmazione SmartGuard) illustrata in seguito. Accesso a SmartSearch: cliccare questo pulsante per avviare il software SmartSearch. 9

18 Manuale utente Programmazione SmartGuard Impostazioni System (sistema) 1. Cliccare sul simbolo della Telecamera per abilitarla NOTA: Selezionare la scheda 1-16 per visualizzare i canali da 1 a 16, selezionare la scheda per quelli da 17 a Cliccare sulla casella di testo posta accanto a Location (postazione). Qualora una tastiera sia collegata all'unità utilizzata, digitare il nome della postazione. Quando nessuna tastiera è collegata all'unità cliccare sull'icona della tastiera per visualizzare la tastiera virtuale e digitare le lettere cliccando sulla lettera richiesta. 3. Cliccare sul pulsante System Info (informazioni di sistema) per visualizzare la relativa finestra. La finestra visualizza le informazioni relative alle schede, driver, software, driver dell'hdd e OS installati nel sistema. 4. Cliccare sul pulsante Event log (log eventi) per visualizzare la lista Log Eventi del sistema. 5. Cliccare sul pulsante Help (oppure premere il pulsante F1 sulla tastiera) (aiuto) per visualizzare il manuale utente in formato elettronico. 6. Spostarsi su Spot Sequence Dwell (tempo di commutazione monitor spot) ed impostare il tempo di permanenza dell immagine in sequenza sul monitor spot tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e trascinando il puntatore. Se ad esempio si imposta un tempo di 3 secondi, le immagini provenienti dalle telecamere verranno commutate ogni tre secondi sul monitor spot. 7. Cliccare sul pulsante More... (ulteriori) per impostare la selezione ciclica del monitor spot nei dettagli. 10

19 Digital Video Recorder 8. Spostarsi su Spot e cliccare sull icona Spot del monitor che si vuole impostare. Il numero di monitor disponibili dipende dal tipo di DVR (No (0), uno, quattro o otto). 9. Spostarsi su Spot Sequence (sequenza monitor Spot) e selezionare, dal menu a tendina, per ogni monitor Spot (DVR 32 canali: telecamere da 1 a 16 per i monitor Spot da 1 a 4 e telecamere da 17 a 32 per i monitor Spot da 5 a 8, DVR 16 canali: telecamere da 1 a 16 per monitor Spot da 1 a 8) i numeri delle telecamere da visualizzare in sequenza oppure Not Used (non utilizzato). 10. Spostarsi su Hold spot during single-screen mode (bloccare monitor Spot durante modalità pieno schermo) e selezionare questa casella quando non si richiede la selezione ciclica delle telecamere sul monitor Spot se il monitor principale visualizza le immagini a schermo pieno. 11. Spostarsi su Include event display (comprendere visualizzazione evento), selezionare questa casella e selezionare il tipo di evento (anche più di uno) da visualizzare sul monitor Spot durante la sequenza ciclica. NOTA: La visualizzazione degli eventi deve essere abilitata durante la programmazione avanzata delle telecamere. Per maggiori informazioni fare riferimento alla sezione Programmazione telecamere. 12. Spostarsi su Show video loss (mostrare perdita di segnale video) e selezionare questa casella per visualizzare sul monitor Spot la perdita di segnale video durante la selezione ciclica. 13. Spostarsi su Monitoring without login (monitoraggio senza log in) e selezionare questa casella per visualizzare l immagine sul monitor Spot senza effettuare il log in. 14. Spostarsi su Sequence dwell (tempo di commutazione) ed impostare il tempo di permanenza dell immagine in sequenza sul monitor principale tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e trascinando il puntatore. Se ad esempio si imposta un tempo di 3 secondi, le immagini provenienti dalle telecamere verranno commutate ogni tre secondi sul monitor principale. 15. Spostarsi su Screen saver dwell (tempo attivazione screen saver) ed impostare il tempo di attivazione dello screen saver. Lo screen saver si attiva dopo questo tempo se non ci sono state operazioni tramite mouse o tastiera. 16. Spostarsi su Auto Deletion (cancellazione automatica) e selezionare questa casella per cancellare le registrazioni dopo il tempo stabilito dall utente. Spostarsi ora su Period (periodo) ed impostare il tempo di conservazione delle registrazioni. Es.: selezionando la casella Auto deletion ed impostando 30 giorni come Period, il DVR cancella automaticamente le registrazioni che sono più vecchie di 30 giorni dal giorno corrente. 17. Spostarsi su Show OSD (mostra OSD) e selezionare la casella per visualizzare le informazioni OSD (nome telecamera, modo di registrazione, stato registrazione e stato eventi). NOTA: La lettera R indica che quella telecamera è in registrazione programmata Time-Lapse. La E indica che è in registrazione da Evento. R/E indicano una registrazione Time-Lapse+Evento. Una R posizionata nell'angolo in basso a destra, indica che il DVR sta attualmente registrando e la frequenza nella quale lampeggia la lettera R è correlata alla velocità di registrazione. L icona posizionata nell angolo in basso a sinistra indica un evento in atto (motion o object detect) 18. Spostarsi su Remote control (controllo remoto) e cliccare su Set up Remote control... (impostazione controllo remoto) quando si vuole controllare il DVR tramite comunicazione seriale o connessione di rete. 11

20 Manuale utente 19. Spostarsi su Control Protocol (protocollo di controllo) e selezionare il protocollo deiderato dal menu a tendina. 20. Spostarsi su Serial (seriale) (RS232/RS485), selezionare la casella e cliccare il pulsante Set up Serial (programmazione seriale) se si vuole controllare il DVR da remoto tramite comunicazione seriale. Selezionare la porta COM da utlizzare dal menu a tendina. Cliccare il pulsante Set up port (programmazione porta) e selezionare il Baud rate da 300 a Selezionare la Parity (parità) tra None (nessuna), Even (pari) o Odd (dispari). Selezionare il Data bit (formato bit) tra 7 bit e 8 bit. Selezionare lo Stop bit (bit di stop) tra 1 bit o 2 bits dal menu a tendina. Spostarsi su Device ID (identificativo del dispositivo) e selezionare il numero di ID da assegnare al dispositivo da 0 a 127 tramite la barra di scorrimento. Vedi Appendice 9 Protocollo per il controllo da remoto del DVR per i dettagli. NOTA: Se si utlilizza la porta RS485 di una scheda aggiuntiva, selezionare il numero di COM fornito. Per controllare il numero di COM è possibile fare riferimento alle informazioni sulla scheda aggiuntiva presenti sulla finestra System Info (vedi punto 3). 21. Spostarsi su Network (rete), selezionare la casella e cliccare il pulsante Set up Network (programmazione rete) se si vuole controllare il DVR da remoto tramite connessione di rete. Digitare il numero della Network Port (porta di rete). NOTA: Selezionando Network remote control (controllo remoto tramite rete) per un utente, questo può controllare il DVR tramite connessione di rete. Vedi la sezione Impostazioni autorizzazioni per i dettagli. 22. Spostarsi su HDD usage (utilizzo HDD) e selezionare Once (una volta) o Recycle (ricicla). Quando si seleziona Once il DVR ferma la registrazione quando l HDD è pieno. Quando si seleziona Recycle il DVR continua a registrare anche se l HDD è pieno sovrascrivendo le immagini più datate. 23. Cliccare sul pulsante Set up Time Sync (impostazioni sincronizzazione oraria) e impostare la sincronizzazione se richiesta. Vedi Appendice 6 Sincronizzazione oraria per i dettagli. 24. Cliccare sul pulsante Change Signal (cambia segnale) e selezionare l ingresso video per ogni numero di telecamera (da Camera 1 a Camera 32) dal menu a tendina (da Input Signal 1 a Input Signal 16 per le telecamere dalla 1 alla 16, e da Input Signal 17 a Input Signal 32 per le telecamere dalla 17 alla 32). 12

21 Digital Video Recorder 25. Cliccare sul pulsante Note. L utente può aggiungere o cancellare le note. Per leggere le note, selezionare una linea e cliccare sul pulsante View (vedere). Cliccare sul pulsante Load (carica) per visualizzare le note salvate, il pulsante Save (salva) salva la nota corrente e il pulsante Text Save (salva come testo) salva la nota corrente come file di testo. 26. Cliccare sul pulsante Set up backup (impostazioni di backup) per impostare le informazioni di backup. Vedi la sezione SmartBackup. 27. Cliccare sul pulsante Set up pager (impostazioni di chiamata) per impostare le informazioni di chiamata. Vedi la sezione SmartPager. NOTA: Il pulsante Set up pager si attiva se SmartPager è impostato per partire nelle impostazioni di SmartGuard. 28. Cliccare il pulsante Set up Web Server (imposta web server) e impostare un IIS (Internet Information Services) per il programma WebGuard. 29. Cliccare sul pulsante Load (carica) per impostare i parametri. Cliccare sul pulsante Save (salva) per salvare le impostazioni. Cliccare sul pulsante Default per caricare le impostazioni predefinite. Cliccare sul pulsante OK per salvare le modifiche. Cliccare sul pulsante Cancel (annulla) per uscire senza salvare le modifiche. NOTA: : soltanto l'amministratore del sistema è abilitato all'utilizzo dei pulsanti: LOAD, SAVE e DEFAULT. Impostazioni Camera (telecamere) ATTENZIONE: La velocità di registrazione massima non è garantita se sono attive tutte le telecamere. 1. Cliccare sull icona della telecamera NOTA: Selezionando la scheda 1-16 si visualizzano le telecamere da 1 a 16, selezionando la scheda si visualizzano quelle da 17 a 32. Selezionare la scheda per impostare le telecamere IP (solo per art.49266). 2. Cliccare la casella di testo vicino a Description (descrizione) ed inserire un nome per la telecamera (es.: Porta Principale ). E possibile utilizzare sia la tastiera tradizionale che quella virtuale. 13

22 Manuale utente 3. Spostarsi su PTZ e selezionare la casella per abilitare le funzioni di brandeggio e zoom. (Non disponibile per telecamere IP) NOTA: Per controllare brandeggio e zoom devono essere collegati al DVR un dispositivo ricevente o una telecamera Dome compatibili. La lista dei dispositivi compatibili è presente nella finestra Set up PTZ (impostazioni PTZ). Per controllare una telecamera PTZ tramite RS485, utilizzare la porta RS485 della scheda aggiuntiva. 4. Cliccare sul pulsante Set up PTZ (impostazioni PTZ) per visualizzare la finestra Set up PTZ. Selezionare il modello di dispositivo ricevente o della telecamera Dome dalla lista. COM Port (porta COM): selezionare la porta COM da utilizzare dal menu a tendina. Set up port (impostazioni porta): cliccare sul pulsante per visualizzare la finestra Set up COM port. selezionare il Baud rate da 300 a , selezionare la Parity (parità) tra None (nessuna), Even (pari) o Odd (dispari), selezionare il Data bit (formato bit) tra 7 bit o 8 bit, selezionare il Stop bit (bit di stop) tra 1 bit o 2 bits dal menu a tendina. Device ID (identificativo del dispositivo): selezionare il numero di ID da assegnare al dispositivo da 0 a 127 tramite la barra di scorrimento. NOTA: Se si utlilizza la porta RS485 di una scheda aggiuntiva, selezionare il numero di COM fornito. Per controllare il numero di COM è possibile fare riferimento alle informazioni sulla scheda aggiuntiva presenti sulla finestra System Info (vedi punto 3 a pag.10). 5. Spostarsi su Network Camera (telecamere di rete o IP) e selezionare la casella per abilitarle. (solo per art.49266) NOTA: se si utilizzano tutti e 16 i canali, la velocità di registrazione potrebbe diminuire in funzione delle condizioni della rete. 6. Cliccare sul pulsante Set up Network Camera (impostazioni telecamera di rete) per visualizzare la finestra Set up Network Camera. Selezionare il tipo di telecamera IP o di video server collegati dalla lista Model (modello). 14

23 Digital Video Recorder Address/Port/User ID/Password (indirizzo IP/porta/ID utente/password): digitare l indirizzo IP, il numero della porta, l ID utente e la password per il modello selezionato. Select Camera (seleziona telecamera): seleziona la telecamera da visualizzare sullo schermo se il modello selezionato è un video server di rete. Use PTZ (utilizza PTZ): selezionare la casella se la telecamera IP selezionata supporta questa funzione. Resolution (risoluzione): imposta la risoluzione per la visualizzazione della telecamera selezionata. Frame Rate: imposta il frame rate per la telecamera selezionata. 7. Spostarsi su Hide image (nascondi immagine) e selezionare la casella se non si desidera visualizzare sul monitor la telecamera selezionata. La telecamera sarà comunque registrata se così è stabilito nella tabella delle registrazioni. 8. Cliccare sulla casella di testo accanto a Text for hidden camera (titolazione per la telecamera nascosta) e digitare, tramite tastiera tradizionale oppure virtuale, il testo da visualizzare. Se si lascia questo campo vuoto, la telecamera nascosta sarà visualizzata come uno schermo grigio senza nessuna scritta. 9. Spostarsi su SmartCapture e selezionare la casella per utilizzare le funzionalità di SmartCapture. NOTA: il DVR è in grado di catturare le immagini molto velocemente utilizzando una tecnica particolare denominata SmartCapture. Utilizzando questo programma è però possibile che si verifichi dello sfarfallio per alcune telecamere PAL, nel qual caso si raccomanda di non selezionare questa casella. 10. Spostarsi su Color (colore) e selezionare la casella SOLO se si utilizza una telecamera a colori. Questa operazione riduce il rumore e permette una migliore qualità dell immagine in registrazione. NOTA: il DVR art supporta 16 ingressi audio. Se si seleziona Record Audio (registra audio), si attiva anche la registrazione audio durante la registrazione video.la finestra Camera setup (impostazioni telecamera) descritta in questo manuale è quella dei DVR a 32 canali e l opzione Record audio (registrazione audio) è disabilitata. 11. Spostarsi su Show OSD (mostra OSD) e selezionare la casella per visualizzare le informazioni OSD sull immagine della telecamera selezionata. Per abilitare questa funzione, l opzione Show OSD deve essere selezionata durante il System setup (impostazioni del sistema). 12. Spostarsi su Same configuration for all cameras (stessa configurazione per tutte le telecamere) e selezionare la casella per impostare la stessa configurazione per tutte le telecamere. 13. Spostarsi su Time-lapse rec. speed (velocità di registrazione in Time-Lapse) ed impostare la velocità di registrazione per la modalità time-lapse tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e trascinando il puntatore. La velocità può essere impostata da 30 a 1/30 di secondo. Il valore della velocità di registrazione corrisponde alla durata di tempo necessaria per la registrazione di un fotogramma. A un valore inferiore corrisponderà quindi un numero maggiore di fotogrammi registrati durante tale tempo. Es.: 30 indica che verrà registrato un fotogramma ogni 30 secondi, 1 significa un fotogramma al secondo e 1/30 significa 30 fotogrammi al secondo. NOTA: Se la velocità di registrazione è impostata più alta di 1/2 sec. (meno di 2 fotogrammi al secondo), l audio registrato NON sarà riprodotto. NOTA: La velocità massima di registrazione per gli art dipende dal numero di telecamere registrate. La velocità di registrazione potrebbe essere diminuita se sono utilizzate più di 8 telecamere. La velocità massima di registrazione per gli art dipende dal numero di telecamere registrate. La velocità di registrazione potrebbe essere diminuita se sono utilizzate più di 4 telecamere. Vedi Appendice 11 Specifiche tecniche per la velocità massima di registrazione di ogni modello Spostarsi su Rec. image resolution (risoluzione immagine registrata) ed impostare la risoluzione dell immagine registrata tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e trascinando il puntatore. NOTA: Le immagini con una maggiore risoluzione necessitano di un maggiore spazio di archiviazione riducendo la capacità di registrazione dell'hdd. Le immagini con molto movimento possono risultare alterate quando viene impostata una risoluzione di 640x480 (704x480 (704x576 PAL). NOTA: In fase di registrazione delle telecamere IP, il DVR rispetterà la risoluzione di visualizzazione stabilita al punto 6 se la risoluzione impostata al punto 14 è più alta. 15. Spostarsi su Rec. image quality (qualità immagine registrata) ed impostarla tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e trascinando il puntatore. E possibile scegliere tra Low (bassa), Medium (media), High (alta) o Very High (molto alta). 15

24 Manuale utente NOTA: Le immagini con una maggiore qualità necessitano di un maggiore spazio di archiviazione riducendo la capacità di registrazione dell'hdd. NOTA: La risoluzione massima e la qualità dell immagine registrata come pre-evento sono limitate a 320x240 (352x240 (352x288 PAL) e Media indipendentemente dai valori impostati ai punti 14 e 15 per ottimizzare la quantità di registrazioni pre-evento archiviabili. 16. Spostarsi su Work hour (ore lavorative) e impostare l ora di inizio (From) (da) e fine (To) (a) lavoro tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e trascinando il puntatore. NOTA: Gli orari specificati al punto 16 si applicano alle normali impostazioni delle telecamere stabilite ai punti dal 11 al 15 e tutte le ore non specificate come lavorative sono considerate come extra-lavorative. 17. Spostarsi su After hour (dopo lavoro) e selezionare la casella se si desidera impostare opzioni di registrazione differenti da quelle stabilite per l orario lavorativo. Fare riferimento ai punti dal 11 al 15 per le impostazioni disponibili. 18. Cliccare il pulsante Set Privacy Area (impostazioni zone di privacy) per impostare le zone di privacy. La zona selezionata come Zona di Privacy NON sarà visualizzata nè in visione nè in registrazione. Il DVR visualizzerà la zona selezionata in nero e NON reagirà in alcun modo a eventi rilevati nella Zona di Privacy. Spostarsi su Apply (applica), selezionare la casella e impostare la Zona di Privacy. 19. La finestra di impostazione è composta da una griglia di 40x30. Cliccare sul radiobottone Draw (disegna), selezionare il tool da utilizzare dal menu a tendina e impostare la Zona di Privacy sull immagine. I tools selezionabili sono i seguenti: Point (punto) Posizionare il cursore dove si desidera e cliccare con il pulsante sinistro del mouse. Si seleziona il singolo punto dove è posizionato il cursore. Line (linea) Questo tool è utilizzato per disegnare figure irregolari. Posizionare il cursore nel punto dove si desidera iniziare a tracciare la linea. Tenere premuto il tasto sinistro del mouse e trascinare il puntatore nel punto dove si desidera terminare la linea. Rilasciando il tasto del mouse apparirà una linea di punti selezionati. E possibile ripetere questa operazione fino a selezionare tutta l area desiderata. Rectangle (rettangolo) Tenere premuto il tasto sinistro del mouse e trascinare il puntatore in qualsiasi direzione. Appare un rettangolo. Quando il rettangolo occupa tutta la zona desiderata, rilasciando il tasto del mouse il rettangolo si riempie di punti selezionati. Fill (riempimento) Quando si utilizza questo tool, si riempie l area cliccata con punti di selezione. Es.: se sono stati disegnati i contorni di una figura con il tool Linea, cliccando al suo interno questa si riempie di punti di selezione. Cliccando al suo esterno invece si riempie solo l area esterna. Se non ci sono figure si riempie tutta l area. NOTA: Cliccando sul radiobottone Erase (cancella), i tools vengono utilizzati per cancellare i punti di selezione. 16

25 Digital Video Recorder 20. Cliccare sul pulsante Advanced Setup (configurazione avanzata) per selezionare la configurazione avanzata delle telecamere. E possibile impostare le opzioni di configurazione per le registrazioni in caso di Evento e pre-evento. 21. Spostarsi su Pre-event recording (registrazione pre-evento) e selezionare la casella per abilitare la registrazione pre-evento. NOTA: La registrazione pre-evento non pùo essere impostata per le telecamere dalla 17 a Spostarsi su Pre-event rec. speed (velocità di registrazione pre-evento) e impostare la velocità di registrazione per la modalità di pre-evento tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e trascinando il puntatore. 23. Spostarsi su Pre-event rec. dwell (tempo di registrazione pre-evento) e impostare il tempo di registrazione per la modalità di pre-evento tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e trascinando il puntatore. 24. Nella scheda Eventi impostare Event monitoring dwell (tempo di monitoraggio evento), Minimum monitoring dwell (tempo minimo di monitoraggio), Event rec. speed (velocità di registrazione evento) and Event rec. dwell (tempo di registrazione evento) per la modalità di Evento tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e trascinando il puntatore. 25. Spostarsi su On event (su evento) e selezionare la casella per utilizzare le impostazioni avanzate durante la modalità Evento. Impostare quindi Rec. image resolution (risoluzione immagine registrata) e Rec. image quality (qualità immagine registrata) tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e trascinando il puntatore. 26. Spostarsi su On Priority event (su evento prioritario) e selezionare la casella per utilizzare le impostazioni avanzate durante la modalità Evento prioritario. Impostare quindi Recording speed (velocità di registrazione), Rec. image resolution (risoluzione immagine registrata) e Rec. image quality (qualità immagine registrata) tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e trascinando il puntatore. 27. Cliccare sul pulsante OK per salvare le impostazioni, cliccare sul pulsante Cancel per uscire senza salvare. NOTA: Se la velocità di registrazione è impostata più alta di 1/2 sec. (meno di 2 fotogrammi al secondo), l audio registrato NON sarà riprodotto. NOTA: Queste impostazioni avanzate possono essere utilizzate per tutte le telecamere selezionando la casella Same configuration for all cameras (stessa configurazione per tutte le telecamere). 17

26 Manuale utente Impostazioni Schedule (tabella di programmazione delle registrazioni) 1. Cliccare sull icona della telecamera. 2. Spostarsi sulla tabella oraria e programmare l'orario di registrazione per ogni giorno (da MON a SUN) (da lunedì a domenica) e festivi (HOL). Per selezionare gli orari di registrazione posizionare il puntatore del mouse sull orario di inizio registrazione desiderato nelle caselle sotto Hour (ora), tenere premuto il tasto sinistro e trascinare fino all orario di fine registrazione desiderato. La programmazione oraria deve essere fatta sia per gli orari che per i giorni. Le celle selezionate verranno evidenziate in blu. 3. Cliccare sul pulsante corrispondente alla modalità di registrazione desiderata alla voce Rec. mode (modalità di registrazione). Le modalità di registrazione sono: View only (solo visione, nessuna registrazione), Time-lapse (R), Event-driven (E) (attivata da evento) o Time & Event (R/E) (time lapse & attivata da evento). Cliccando sul pulsante Time-lapse, nelle celle selezionate appare la lettera R. Selezionando View only non viene visualizzato niente. NOTA: il DVR è dotato di quattro diverse modalità di registrazione. Modalità View only (in diretta) - nessuna registrazione verrà abilitata durante l'orario selezionato. Modalità Time-lapse - durante l'orario selezionato verrà abilitata la registrazione in modalità time-lapse. Modalità Event (evento) - durante l'orario selezionato verrà abilitata la registrazione attivata da evento. Modalità Time & event (time-lapse/attivata dall'evento) - durante l'orario selezionato verrà abilitata la registrazione in modalità time-lapse con attivazione della registrazione attivata da evento quando si verifica un allarme. 4. Cliccare sul pulsante dell evento desiderato, alla voce Event mode (E=smovt) (modalità evento), da associare alla modalità di registrazione evento. Cliccare sui pulsanti evento per cambiare da On a Off e viceversa. Sulla tabella possono essere visualizzate varie modalità di registrazione in funzione delle selezioni dell utente. Es.:. R (time-lapse), R/s (time-lapse+sensore), s (sensore), mo (rilevamento movimento+movimento oggetto), smov (sensore+ rilevamento movimento+ movimento oggetto+perdita segnale video), R/smov (time-lapse+ sensore+ rilevamento movimento+ movimento oggetto+perdita segnale video, R/E (time lapse & attivata da evento), ecc. Se si selezionano tutti gli eventi disponibili verrà visualizzata la lettera E. NOTA: Il Video Loss (v) (perdita video) nella modalità Evento include sia la perdita video che l oscuramento. 5. Utilizzare Quick setup (impostazione veloce) per utilizzare le impostazioni della telecamera selezionata anche per un altra telecamera. Cliccare sul pulsante Copy (copia), cliccare ora sull icona della telecamera che si vuole impostare con gli stessi parametri e cliccare sul pulsante Paste (incolla). 6. Cliccare sul pulsante Apply all (applica a tutte) per impostare tutte le telecamere con i parametri correnti. 18

27 Digital Video Recorder 7. Cliccare sul pulsante Set up holiday (impostazioni giorni festivi) per le impostazioni riguardanti i giorni festivi. Cliccare sul calendario la data che si vuole impostare come festiva e cliccare sul pulsante Add (aggiungi). La data comparirà nella lista della finestra adiacente al calendario. Per cancellare una data cliccare sul pulsante Delete (cancella) dopo avere selezionato una data dalla lista adiacente al calendario. Per spostarsi da un mese all altro utilizzare le frecce in alto sul calendario. Per salvare le impostazioni cliccare sul pulsante OK. Cliccare sul pulsante Cancel (annulla) per uscire senza salvare. Impostazioni Sensor (sensori) 1. Cliccare sull icona del sensore 2. Spostarsi su Enable (abilita) e selezionare la casella per abilitare il sensore selezionato. 3. Spostarsi su Normally closed (normalmente chiuso) per impostare il sensore come normalmente chiuso (NC) o normalmente aperto (NO). Se si seleziona la casella si imposta in modalità normalmente chiuso, altrimenti si imposta in modalità normalmente aperto. 4. Cliccare sulla casella di testo accanto a Description (descrizione) e digitare un nome per il sensore (es.: "Porta principale"). E possibile utilizzare sia la tastiera tradizionale che quella virtuale. 19

28 Manuale utente 5. Cliccare sulla casella di testo accanto a Sensor type (tipo di sensore) e digitare il tipo di sensore (es.: "magnetico"). E possibile utilizzare sia la tastiera tradizionale che quella virtuale. 6. Spostarsi su High priority (priorità alta) e selezionare la casella per dare priorità alta al sensore selezionato in modo che il DVR segua le impostazioni avanzate della telecamera quando il sensore selezionato viene attivato. Fare riferimento alla sezione Configurazione avanzata delle telecamere. 7. Spostarsi su Record Audio (registrazione audio) e selezionare la casella per attivare la registrazione audio quando il sensore selezionato si attiva. La registrazione audio si attiva se al sensore è associata almeno una telecamera e il DVR sta effettuando la registrazione video. Cliccare sul pulsante Set up Audio (impostazioni audio), selezionare un tipo di ingresso audio tra Microphone (microfono) e Line-in e impostare il bilanciamento e il volume nella finestra Recording Control (controllo registrazione). (Non disponibile per l art.49226) NOTA: La scheda audio accetta 2 tipi di ingressi: microfono e Line-in. Microfono è per sorgenti non amplificate mentre Line-in è per sorgenti amplificate. Selezionare manualmente il tipo di ingresso necessario. NOTA: La tensione generata dai microfoni è molto più bassa rispetto a quella dei dispositivi Line-in. Se si collega un microfono ad una scheda Line-in non ci sarà nessuna registrazione audio. 8. Spostarsi su Save Image Files (salva immagine su file) e selezionare la casella per salvare un immagine in formato JPG quando si attiva un sensore. Il file sarà salvato automaticamente in temp/recordext nella cartella di installazione del programma. Questa funzione opera indipendentemente dalle registrazioni programmate. NOTA: Per salvare le immagini, sull HDD devono essere presenti almeno 700MB di spazio libero. NOTA: La velocità di registrazione potrebbe diminuire quando si salvano immagini da più telecamere contemporaneamente. 9. Spostarsi su Move to preset (spostrsi sul preposizionamento) e selezionare la casella per spostare la telecamera sul preposizionamento stabilito quando si attiva il relativo sensore. Selezionare la telecamera e l ID del preposizionamento dal menu a tendina. Ogni utente che effettua il log in può stabilire individualmente il valore del preposizionamento. 10. Spostarsi su Camera association (associazione telecamera) e cliccare sull icona della telecamera da associare al sensore selezionato. Possono essere selezionate fino a 32 telecamere. Quando il sensore si attiva, sarà registrato il video delle telecamere associate ad esso. NOTA: Selezionare la scheda 1-16 per visualizzare le telecamere da 1 a 16 e selezionare la scheda per visualizzare le telecamere da 17 a Spostarsi su Alarm association (associazione allarme) e cliccare sull icona dell allarme da associare al sensore selezionato. NOTA: Selezionare la scheda 1-16 per visualizzare gli allarmi da 1 a 16 e selezionare la scheda per visualizzare gli allarmi da 17 a

29 Digital Video Recorder Impostazioni Motion Detection (rilevamento movimento) 1. Cliccare sull icona della telecamera 2. Cliccare sul pulsante Enable All (abilita tutte) per abilitare il motion detection per tutte le telecamere. 3. Spostarsi su Enable (abilita) e selezionare la casella per abilitare il motion detection per la telecamera selezionata. 4. Spostarsi su High priority (priorità alta) e selezionare la casella per dare priorità alta alla telecamera selezionata in modo che il DVR segua le impostazioni avanzate della telecamera quando la telecamera selezionata rileva movimento. Fare riferimento alla sezione Configurazione avanzata delle telecamere. 5. Spostarsi su Record Audio (registra audio) e selezionare la casella per attivare la registrazione audio quando la telecamera selezionata rileva movimento. La registrazione audio si attiva se il DVR sta effettuando la registrazione video. Cliccare sul pulsante Set up Audio (impostazioni audio), selezionare un tipo di ingresso audio tra Microphone (microfono) e Line-in e impostare il bilanciamento e il volume nella finestra Recording Control (controllo registrazione). (Non disponibile per l art.49226) NOTA: La scheda audio accetta 2 tipi di ingressi: microfono e Line-in. Microfono è per sorgenti non amplificate mentre Line-in è per sorgenti amplificate. Selezionare manualmente il tipo di ingresso necessario. 21

30 Manuale utente 6. Spostarsi su Save Image Files (salva immagine su file) e selezionare la casella per salvare un immagine in formato JPEG quando la telecamera selezionata rileva un movimento. Il file sarà salvato automaticamente in temp/recordext nella cartella di installazione del programma. Questa funzione opera indipendentemente dalle registrazioni programmate. NOTA: Per salvare le immagini, sull HDD devono essere presenti almeno 700MB di spazio libero.. NOTA: La velocità di registrazione potrebbe diminuire quando si salvano immagini da più telecamere contemporaneamente. 7. Spostarsi su Move to preset (spostarsi sul preposizionamento) e selezionare la casella per spostare la telecamera sul preposizionamento stabilito quando la telecamera selezionata rileva un movimento. Selezionare la telecamera e l ID del preposizionamento dal menu a tendina. Ogni utente che effettua il log in può stabilire individualmente il valore del preposizionamento. 8. Cliccare sul pulsante Set up zone (impostazione zona), appare la finestra di impostazione della zona. 9. La finestra di impostazione è composta da una griglia di 40x30. Cliccare sul radiobottone Draw (disegna), selezionare il tool da utilizzare dal menu a tendina e impostare la Zona di Rilevamento Movimento sull immagine. Vedere la sezione Impostazioni telecamera Impostazione zone di Privacy per impostare la Zona di Rilevamento Movimento. 10. Spostarsi su Sensitivity (sensibilità) ed impostare la sensibilità (da 1 a 5) tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e trascinando il puntatore. NOTA: A numero alto corrisponde una sensibilità alta. 11. Spostarsi su Min. size (dimensione minima) e impostare il numero minimo di blocchi (da 1 a 100). Es.: impostando la dimensione minima a 10, il DVR reagisce solo quando rileva attività/movimento in 10 blocchi contigui nella zona impostata al passo 9. La dimensione minima non può essere più grande del numero di blocchi selezionati al passo 9. NOTA: Se si impostano aree multiple, la dimensione minima non può essere più grande della zona di rilevamento movimento più piccola. 12. Spostarsi su Max. size (dimensione massima) e impostare il numero massimo di blocchi (dal valore di dimensione minima a 1200). Es.: impostando la dimensione massima a 100, il DVR ignorerà movimenti che impegnano più di 100 blocchi. 13. Spostarsi su View Result (vedi risultato) e selezionare la casella per vedere il risultato. Con questa funzione si verifica che i valori di sensibilità e dimensione minima siano corretti. Per salvare le impostazioni cliccare sul pulsante OK. Cliccare sul pulsante Cancel (annulla) per uscire senza salvare. 14. Spostarsi su Show results (mostra risultato) e selezionare la casella per mostrare il risultato del rilevamento del movimento durante il monitoraggio. 22

31 Digital Video Recorder 15. Spostarsi su Camera association (associazione telecamera) e cliccare sull icona della telecamera da associare alla telecamera impostata al passo 1. Se il movimento è rilevato da una telecamera, si possono associare ad essa altre telecamere in modo che il video possa essere registrato anche dalle telecamere associate. 16. Spostarsi su Alarm association (associazione allarme) e cliccare sull icona dell allarme da associare al sensore selezionato. Impostazioni Object Detection (rilevamento oggetto) 1. Cliccare sull icona della telecamera 2. Cliccare sul pulsante Enable All (abilita tutte) per abilitare il rilevamento oggetto per tutte le telecamere. 3. Spostarsi su Enable (abilita) e selezionare la casella per abilitare il rilevamento oggetto per la telecamera selezionata. Con questa funzione il DVR compara l immagine attuale con quella di riferimento. 4. Spostarsi su High priority (priorità alta) e selezionare la casella per dare priorità alta alla telecamera selezionata in modo che il DVR segua le impostazioni avanzate della telecamera quando ci sono cambi di immagine per la telecamera selezionata. Fare riferimento alla sezione Configurazione avanzata delle telecamere. 5. Spostarsi su Record Audio (registra audio) e selezionare la casella per attivare la registrazione audio quando ci sono cambi di immagine per la telecamera selezionata. La registrazione audio si attiva se il DVR sta effettuando la registrazione video. Cliccare sul pulsante Set up Audio (impostazioni audio), selezionare un tipo di ingresso audio tra Microphone (microfono) e Line-in e impostare il bilanciamento e il volume nella finestra Recording Control (controllo registrazione). (Non disponibile per l art.49226) NOTA: La scheda audio accetta 2 tipi di ingressi: microfono e Line-in. Microfono è per sorgenti non amplificate mentre Line-in è per sorgenti amplificate. Selezionare manualmente il tipo di ingresso necessario. 23

32 Manuale utente 6. Spostarsi su Save Image Files (salva immagine su file) e selezionare la casella per salvare un immagine in formato JPEG quando ci sono cambi di immagine per la telecamera selezionata. Il file sarà salvato automaticamente in temp/recordext nella cartella di installazione del programma. Questa funzione opera indipendentemente dalle registrazioni programmate. NOTA: Per salvare le immagini, sull HDD devono essere presenti almeno 700MB di spazio libero.. NOTA: La velocità di registrazione potrebbe diminuire quando si salvano immagini da più telecamere contemporaneamente. 7. Spostarsi su Move to preset (spostarsi sul preposizionamento) e selezionare la casella per spostare la telecamera sul preposizionamento stabilito quando ci sono cambi di immagine per la telecamera selezionata. Selezionare la telecamera e l ID del preposizionamento dal menu a tendina. Ogni utente che effettua il log in può stabilire individualmente il valore del preposizionamento. 8. Cliccare sul pulsante Set up zone (impostazione zona), appare la finestra di impostazione della zona. 9. La finestra di impostazione è composta da una griglia di 40x30. Cliccare sul radiobottone Draw (disegna), selezionare il tool da utilizzare dal menu a tendina e impostare la Zona di Rilevamento sull immagine. Vedere la sezione Impostazioni telecamera Impostazione zone di Privacy per impostare la Zona di Rilevamento. 10. Spostarsi su Sensitivity (sensibilità) ed impostare la sensibilità (da 1 a 5) tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e trascinando il puntatore. NOTA: A numero alto corrisponde una sensibilità alta. 24

33 Digital Video Recorder 11. Spostarsi su Min. size (dimensione minima) e impostare il numero minimo di blocchi (da 1 a 100). Es.: impostando la dimensione minima a 10, il DVR reagisce solo quando rileva cambi di immagine in 10 blocchi contigui nella zona impostata al passo 9. La dimensione minima non può essere più grande del numero di blocchi selezionati al passo 9. NOTA: Se si impostano aree multiple, la dimensione minima non può essere più grande della zona di rilevamento movimento più piccola. 12. Spostarsi su Max. size (dimensione massima) e impostare il numero massimo di blocchi (dal valore di dimensione minima a 1200). Es.: impostando la dimensione massima a 100, il DVR ignorerà cambi di immagine che impegnano più di 100 blocchi. 13. Spostarsi su Activation times (tempi di attivazione) ed impostare l intervallo di tempo per rilevare i cambi di immagine da 0 a 30 minuti. Il DVR reagirà solo se il cambio di immagine dura più del tempo stabilito. 14. Spostarsi su Reference Image (immagine di riferimento) e selezionare la casella per vedere l immagine di riferimento. 15. Spostarsi su Current Image (immagine attuale) e selezionare la casella per vedere l immagine attuale. 16. Spostarsi su Get Reference (prendi come riferimento) e selezionare la casella per impostare l immagine attuale come immagine di riferimento. 17. Spostarsi su View Result (vedi risultato) e selezionare la casella per vedere il risultato. Con questa funzione si verifica che i valori di sensibilità e dimensione minima siano corretti. Per salvare le impostazioni cliccare sul pulsante OK. Cliccare sul pulsante Cancel (annulla) per uscire senza salvare. 18. Spostarsi su Show results (mostra risultato) e selezionare la casella per mostrare il risultato del cambio di immagine durante il monitoraggio. 19. Spostarsi su Camera association (associazione telecamera) e cliccare sull icona della telecamera da associare alla telecamera impostata al passo 1. Se il cambio di immagine è rilevato da una telecamera, si possono associare ad essa altre telecamere in modo che il video possa essere registrato anche dalle telecamere associate. 20. Spostarsi su Alarm association (associazione allarme) e cliccare sull icona dell allarme da associare al sensore selezionato. NOTA: Cambi frequenti di illuminazione possono causare un operatività non corretta di questa funzione. Impostazioni Video Loss (perdita segnale video) 25

34 Manuale utente 1. Cliccare sull icona della telecamera 2. Spostarsi su Detect Obscuration (rileva oscuramento) e selezionare la casella per abilitare il rilevamento dell oscuramento della telecamera. Impostare il livello di oscuramento da 0% a 50% tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e trascinando il puntatore. Più alta è la percentuale più sensibile è il sistema. Con questa funzione attiva, il DVR controlla la luminosità dell immagine e considera l oscuramento come se fosse perdita di video. 3. Spostarsi su Detect Flare (rileva abbagliamento) e selezionare la casella per abilitare il rilevamento dell abbagliamento della telecamera. Impostare il livello di abbagliamento da 0% a 50% tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e trascinando il puntatore. Con questa funzione attiva, il DVR controlla la luminosità dell immagine e considera l abbagliamento come se fosse perdita di video. 4. Spostarsi su High priority (priorità alta) e selezionare la casella per dare priorità alta alla telecamera selezionata in modo che il DVR segua le impostazioni avanzate della telecamera quando ci sono perdite di segnale video per la telecamera selezionata. Fare riferimento alla sezione Configurazione avanzata delle telecamere. 5. Spostarsi su Save Image Files (salva immagine su file) e selezionare la casella per salvare un immagine in formato JPEG quando ci sono perdite di segnale video per la telecamera selezionata. Il file sarà salvato automaticamente in temp/recordext nella cartella di installazione del programma. Questa funzione opera indipendentemente dalle registrazioni programmate. NOTA: Per salvare le immagini, sull HDD devono essere presenti almeno 700MB di spazio libero. NOTA: La velocità di registrazione potrebbe diminuire quando si salvano immagini da più telecamere contemporaneamente. 6. Spostarsi su Move to preset (spostarsi sul preposizionamento) e selezionare la casella per spostare la telecamera sul preposizionamento stabilito quando c è perdita di segnale video per la telecamera selezionata. Selezionare la telecamera e l ID del preposizionamento dal menu a tendina. Ogni utente che effettua il log in può stabilire individualmente il valore del preposizionamento. 7. Spostarsi su Camera association (associazione telecamera) e cliccare sull icona della telecamera da associare alla telecamera impostata al passo 1. Se la perdita di segnale video è rilevata da una telecamera, si possono associare ad essa altre telecamere in modo che il video possa essere registrato anche dalle telecamere associate. 8. Spostarsi su Alarm association (associazione allarme) e cliccare sull icona dell allarme da associare al sensore selezionato. 9. Spostarsi su Show video loss dialog (mostra finestra perdita segnale video) e selezionare la casella per visualizzare la finestra Video Signal Failure (problemi segnale video) quandi si rileva una perdita di segnale video. Cliccare sul pulsante Acknowledge (annulla evento) o Acknowledge All (annulla tutti gli eventi) per chiudere la finestra. 10. Spostarsi su Audible tone dwell (tempo di commutazione segnalazione acustica) e impostare l intervallo di tempo per l uscita di allarme. L'uscita di allarme verrà attivata per la durata di tempo preimpostata quando viene rilevata una perdita di segnali video. NOTA: L'evento di allarme può essere annullato solo cliccando sui pulsanti Acknowledge o Acknowledge all della finestra Video Signal Failure. 26

35 Digital Video Recorder Impostazioni Alarm (allarmi) 1. Cliccare sull icona dell allarme 2. Spostarsi su Enable (abilita) e selezionare la casella per abilitare l allarme selezionato. Selezionando la casella Use alert sound on event (suono di allarme in caso di evento) il DVR, in caso di allarme, attraverso i propri altoparlanti riproduce un suono di avvertimento. 3. Spostarsi su From (da) e To (a) e impostare l ora di inizio e di termine per l attivazione dell allarme (da 00:00 a 24:00) tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e trascinando il puntatore. NOTA: Quando l'orario impostato alla voce From è successivo all'orario impostato alla voce To, il segnale di allarme verrà attivato in base all'orario per una voce From della data corrente fino alle orario impostato alla voce To del giorno successivo. Es.: impostando To:08:00 e FROM:18:00, l'allarme verrà abilitato dalle ore 18:00 del pomeriggio fino alle ore 8:00 della mattina successiva. 4. Spostarsi su Dwell time (intervallo di tempo) e impostare il tempo di durata dell allarme (da 0 secondi a 30 minuti) tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e trascinando il puntatore. NOTA: L art art è provvisto di 16 uscite di allarme mentre l art è provvisto di 32 uscite di allarme. 27

36 Manuale utente Impostazioni Text-In (ingresso di testo) 1. Cliccare sull icona del dispositivo di immissione testo. NOTA: Utilizzando il sistema WIBU-key sono disponibili fino a 16 ingressi di testo. 2. Spostarsi su Enable (abilita) e selezionare la casella per abilitare l uso dell ingresso di testo selezionato. 3. Spostarsi su Use Text-In OSD (usa OSD per l ingresso di testo) e selezionare la casella per visualizzare sull immagine le informazioni dell ingresso di testo. 4. Cliccare sul pulsante Select Text-In System (seleziona il sistema dell ingresso di testo) per impostare il dispositivo dell ingresso di testo. Selezionare il modello utilizzato dalla lista Text-In Model (modelli dispositivi ingresso di testo) e la porta COM da utilizzare dal menu a tendina. Cliccare sul pusante Set up port (impostazioni porta) per visualizzare la finestra Set up COM Port (impostazioni porta COM). Impostare il Baud rate da 300 a , impostare la Parity (parità) tra None (nessuna), Even (pari) o Odd (dispari), impostare il Data bit (formato bit) tra 7 bit o 8 bit, impostare Stop bit (bit di stop) tra 1 bit o 2 bits dal menu a tendina. Per salvare le impostazioni cliccare sul pulsante OK. Cliccare sul pulsante Cancel (annulla) per uscire senza salvare. 5. Spostarsi su Device (dispositivo) e selezionare il tipo di dispositivo di ingresso di testo da utilizzare. NOTA: Ogni tipo di dispositivo di ingresso di testo (User Define, GnomeII ecc.) possiede differenti opzioni di impostazione che possono essere definite dall utente. NOTA: Se si utlilizza la porta RS485 di una scheda aggiuntiva, selezionare il numero di COM fornito. Per controllare il numero di COM è possibile fare riferimento alle informazioni sulla scheda aggiuntiva presenti sulla finestra System Info. 6. Spostarsi su Save Image Files (salva immagine su file) e selezionare la casella per salvare un immagine in formato JPEG quando ci sono ingressi di testo per il dispositivo di ingresso di testo selezionato. Il file sarà salvato automaticamente in temp/recordext nella cartella di installazione del programma. Questa funzione opera indipendentemente dalle registrazioni programmate. NOTA: Per salvare le immagini, sull HDD devono essere presenti almeno 700MB di spazio libero. 28

37 Digital Video Recorder NOTA: La velocità di registrazione potrebbe diminuire quando si salvano immagini da più telecamere contemporaneamente. 7. Spostarsi su Case Sensitive (sensibile al formato) e selezionare la casella per distinguere tra lettere maiuscole e minuscole nei dati di ingresso di testo. 8. Spostarsi su Transaction Start (inizio transazione) e digitare la stringa di caratteri che deve essere considerata come inizio transazione. Se si seleziona la casella Any character (qualsiasi carattere), qualsiasi stringa di caratteri verrà considerata come inizio transazione. 9. Spostarsi su Transaction End (fine transazione) e digitare la stringa di caratteri che deve essere considerata come fine transazione. NOTA: Come inizio/fine transazione sono accettate anche stringhe di caratteri mutiple. Utilizzare (;) per separare ogni parola chiave. Se il carattere (;) fa parte esso stesso delle parole chiave è necessario ripeterlo 2 volte (;;). 10. Spostarsi su More Lines (più linee) e impostare il numero di linee di testo (esclusa quella di inizio transazione) che indicano la durata della transazione. Il DVR include automaticamente la linea di testo di inizio transazione. 11. Spostarsi su Line Delimiter (fine linea) e digitare la stringa di caratteri che divide ogni linea di testo. 12. Spostarsi su Ignore String (ignora stringa) e digitare una stringa di caratteri. Il DVR ignorerà la linea di testo che include la stringa di caratteri impostata in questo campo. 13. Spostarsi su Display Dwell (intervallo di visualizzazione) e impostare l intervallo di tempo per la visualizzazione sull immagine delle informazioni dell ingresso di testo tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e trascinando il puntatore. 14. Spostarsi su Transaction Timeout (tempo massimo transazione) e impostare il tempo massimo di attesa per un nuovo ingresso di testo. Dopo un ingresso di testo, passato questo tempo senza altri ingressi di testo successivi, il DVR considererà finita la transazione. 15. Spostarsi su Camera association (associazione telecamera) e cliccare sull icona della telecamera da associare al dispositivo di ingresso testo selezionato. Quando la telecamera associata è visualizzata a pieno schermo, saranno visualizzate anche le informazioni di ingresso testo. Si possono associare più telecamere. Impostazioni Remote (accesso remoto) 29

38 Manuale utente 1. Spostarsi su Transmit speed (velocità di trasmissione) e impostare il Frame Rate e la Max image resolution (risoluzione massima dell immagine) tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e trascinando il puntatore. NOTA: Il frame rate è il numero di immagini che possono essere trasmesse da ogni telecamera. Più basso è questo valore, più immagini possono essere trasferite contemporaneamente. Es.: utilizzando una sola telecamera, il valore 30 indica la trasmissione di una immagine ogni 30 secondi, 1 indica una immagine al secondo e 1/30 indica 30 immagini al secondo. La velocità massima di trasmissione su una rete LAN è di 480 immagini al secondo. Questo significa che con 16 telecamere si può impostare per ognuna il valore 1/30 (30 immagini al secondo) senza superare questo limite del sistema. Se la velocità di trasmissione totale delle telecamere supera invece questo valore, esso (480) sarà ripartito tra tutte le telecamere esistenti. NOTA: La velocità massima di trasmissione su una rete LAN è di 480 immagini al secondo, in una connessione PSTN è di 1 o 2 immagini al secondo. La velocità massima di trasmissione dipende anche dalla velocità di registrazione e dalle condizioni della rete. NOTA: Se la scheda VGA del sistema BASE non supporta la funzione di overlay (sovrapposizione), la velocità di trasmissione può diminuire ulteriormente. NOTA: Se la risoluzione dell immagine da trasmettere è più alta, il DVR la convertirà secondo i parametri impostati in Max image resolution. Es.:se si imposta 320x240 (352x240 (352x288 PAL) per l art.49226) come Max image resolution, l immagine con risoluzione 640x480 (704x480 (704x576 PAL) per l art.49226) sarà convertita alla risoluzione di 320x240 (352x240 (352x288 PAL) for art.49226) prima di essere trasmessa al sito remoto. 2. Spostarsi su Bandwidth Limit (limite di banda) e selezionare la casella per controllare la banda della rete. E possibile digitare il limite di banda (in kbps) utilizzando sia la tastiera tradizionale che quella virtuale. 3. Spostarsi su Use DVRNS (utilizza DVRNS) e selezionare la casella per utilizzare il server DVRNS (DVR Name Service). Cliccare sul pulsante Set up DVRNS (impostazioni DVRNS) per visualizzare la finestra IP Notifier DVRNS (DVR Name Service) (notifica IP-DVRNS) di impostazione per il DVRNS. NOTA: La registrazione è limitata ad un unico server DVRNS. Il DVR non può essere registrato su più di un server DVRNS. 4. Spostarsi su DVRNS Server (server DVRNS), digitare l indirizzo IP address (o il nome del dominio) e il numero della porta del server DVRNS. 5. Spostarsi su DVR, digitare il nome che si vuole registrare sul server DVRNS e una Description (descrizione) per il DVR. Cliccare sul pulsante Check (controlla) per verificare se il nome assegnato al DVR è disponibile. Il campo Address (indirizzo) visualizza l indirizzo IP del DVR. Se si utilizza un dispositivo NAT (Network Address Translation), selezionare la casella Use NAT (utilizza NAT). 6. Help desk (servizio assistenza) visualizza le informazioni registrate sul server DVRNS. 7. Per salvare i cambiamenti e registrare le informazioni del DVR sul server DVRNS cliccare sul pulsante Submit (invia). Per nascondere la finestra cliccare sul pulsante Hide (nascondi). 8. Cliccare sul pulsante Set up network (impostazioni di rete) e impostare la rete. Vedi Appendice 3 Configurazione della rete (LAN) o Appendice 4 Configurazione della connessione (Modem) per i dettagli. 9. Cliccare sul pulsante Set up Callback (impostazioni di richiamata) e impostare le funzioni di richiamata. Il DVR può essere impostato per inviare un avviso al server con SmartBase quando si verificano determinati eventi. 30

39 Digital Video Recorder 10. Spostarsi su Use Callback (utilizza richiamata) e selezionare la casella per abilitare la funzione di richiamata. NOTA: Quando si utilizza la funzione di richiamata con il modem, selezionare la casella Use Modem (utilizza modem) e selezionare il modem da utilizzare. Vedi Appendice 4 Configurazione della connessione (Modem) per i dettagli. 11. Spostarsi su Center (centro) e digitare l indirizzo IP di ogni server. Si possono impostare al massimo 3 server. NOTA: Se si è selezionato Use Modem, inserire il numero di telefono del server da richiamare invece dell indirizzo IP. 12. Spostarsi su Retry Counts (numero di tentativi) e digitare il numero dei tentativi di chiamata che il DVR deve effettuare in caso di fallimento del collegamento al primo tentativo. 13. Spostarsi su When (quando) e selezionare il tipo di evento. Il DVR chiamerà al verificarsi dell evento selezionato. E possibile selezionare più eventi. Per salvare le impostazioni cliccare sul pulsante OK. Cliccare sul pulsante Cancel (annulla) per uscire senza salvare. NOTA: I messaggi di richiamata verranno visualizzati nella finestra di stato del sistema del server selezionato e includeranno Tipo di Evento, Orario della rilevazione e l ubicazione del sistema impostato durante System setup. 14. Cliccare sul pulsante Set up (impostazioni ) e impostare la notifica per . Può essere impostata una notifica per ogni evento separatamente. Selezionare la scheda dell evento per le relative impostazioni. 31

40 Manuale utente 15. Spostarsi su Use (usa ) e selezionare la casella per abilitare la funzione di notifica via Spostarsi su Attach the event image file (allega immagine dell evento) e selezionare la casella per allegare all un immagine dell evento rilevato. 17. Spostarsi su Ignore Same Continuous Events (ignora la continuazione dello stesso evento) e selezionare la casella per impostare l intervallo di tempo per inviare una al primo rilevamento dell evento ed ignorare la continuazione dello stesso evento per il tempo impostato. 18. Cliccare sul pulsante Apply All (applica a tutti) per impostare tutti gli eventi con la stessa configurazione. 19. Spostarsi su SMTP Server (server SMTP), cliccare il campo di testo vicino a Server Address (indirizzo del server) e digitare l indirizzo IP del server SMTP. 20. Spostarsi su Login, selezionare la casella per abilitare la richiesta di log-in quando ci si connette al server SMTP, cliccare i campi di testo vicino a ID e Password e digitare l ID utente e la password per il log-in. 21. Spostarsi su message (messaggio ), cliccare il campo di testo vicino a Sender (mittente) e digitare l indirizzo del mittente. Cliccare il campo di testo vicino a Recipient (destinatario) e digitare l indirizzo del destinatario. Cliccare il campo di testo vicino a Message (messaggio) e digitare il messaggio da inviare. 22. Spostarsi su Apply Work-hour (applica orario lavorativo), selezionare la casella e impostare l ora di inizio e fine dell orario lavorativo tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e trascinando il puntatore. Selezionare Apply Work-hour per abilitare l invio di a destinatari differenti durante l orario lavorativo, non lavorativo e festivo 23. Spostarsi su Recipient in work hour/after work-hour/in holiday (destinatari in orario lavorativo, non lavorativo e festivo) e digitare in ogni campo di testo gli indirizzi dei riceventi. NOTA: Per inviare una a destinatari multipli, utilizzare i caratteri, o ; tra un indirizzo e l altro nel campo Recipient. Impostazioni Authority (autorizzazioni) 1. Cliccare sul pulsante Add User (aggiungi uetnte) per visualizzare la finestra User Information (informazioni utente). Per registrare un nuovo utente impostare le relative informazioni. NOTA: Possono essere registrati fino a 256 utenti. 32

41 Digital Video Recorder 2. Cliccare il campo di testo vicino a User ID (ID utente) e digitare l ID utente utilizzando la tastiera tradizionale o virtuale. 3. Spostarsi su Authority level (livello di autorizzazione) e selezionare il livello di autorizzazione dal menu a tendina: User Group (1-3) (gruppo utenti), Manager (responsabile) o Administrator (amministratore). NOTA: Solo l utente con privilegi di Administrator può modificare le User information e il livello di autorizzazione. NOTA: Le impostazioni di autorizzazione dell Administrator non possono essere modificate. 4. Cliccare sul pulsante Change (cambia) vicino a Password per visualizzare la finestra Change password (cambia password) ed impostare la password per un nuovo utente registrato. 5. Cliccare sulle caselle di testo vicino a New password (nuova password) e Confirm new password (conferma nuova password) e digitare la password utilizzando la tastiera tradizionale o virtuale. La Old password (vecchia password) non è utilizzata quando si imposta la password per un nuovo utente. Dopo aver impostato la password, per salvare le impostazioni cliccare sul pulsante OK. Cliccare sul pulsante Cancel (annulla) per uscire senza salvare. NOTA: Per la password possono essere utilizzati fino a 8 caratteri. NOTA: La password non sarà salvata se New password e Confirm new password non corrispondono. 6. Dopo avere impostato le User information, per salvare le impostazioni cliccare sul pulsante OK. Cliccare sul pulsante Cancel (annulla) per uscire senza salvare. 7. Cliccare sul pulsante Edit User (modifica utente) per modificare le User information impostate. Per cancellare un utente cliccare sul pulsante Delete User (cancella utente) dopo avere selezionato dalla lista l utente da eliminare. NOTA: La password non può essere cambiata se la Old password (vecchia password) non corrisponde oppure se New password e Confirm new password non corrispondono. 8. Selezionare dalla lista un utente registrato e selezionare le caselle desiderate per impostare le relative autorizzazioni NOTA: Per l accesso remoto dal sistema BASE nelle autorizzazioni deve essere selezionata l opzione Remote Monitoring (visualizzazione da remoto). selezionare Remote Search (ricerca da remoto) per permettere la ricerca e visione dei filmati dal sistema POST. Selezionare Network Remote Control (controllo da remoto tramite rete) per controllare il DVR da remoto tramite connessione di rete utlizzando una tastiera di rete o il programma RAS mobile. 9. Cliccare il pulsante Available Camera (telecamere disponibili) per assegnare individualmente le telecamere per ogni utente. Cliccare la casella vicino al numero della telecamera per abilitare l utente a visualizzare e rivedere questa telecamera. Cliccare sui pulsanti Enable all (abilita tutte) o Disable all (disabilita tutte) per abilitare o disabilitare tutte le telecamere per l utente selezionato. Cliccare sul pulsante Apply all user in same level (applica a tutti gli utenti dello stesso livello) per applicare queste impostazioni per tutti gli utenti dello stesso livello. 33

42 Manuale utente 10. Spostarsi su No local login (nessun log-in locale) e selezionare la casella se non si vuole attivare la procedura di log-in. Se non si attiva questa funzione ogni volta che si clicca un pulsante funzione apparirà la finestra User Login (log-in utente) per l inserimento della User ID (ID utente) e della Password. 11. Spostarsi su Monitoring without login (monitoraggio senza log-in) e selezionare la casella se non si vuole attivare la procedura di log-in per il monitoraggio delle immagini. 12. Spostarsi su Auto Logout (log-out automatico), selezionare la casella e impostare l intervallo di tempo (da 1 a 180 minuti) per fare in modo che il DVR effettui automaticamente il log-out se non ci sono operazioni effettuate con il mouse o con la tastiera per l intervallo di tempo impostato. 34

43 Digital Video Recorder SmartSearch Panoramica generale SmartSearch è un potente strumento per SmartGuard. Consente la riproduzione e la ricerca dei dati registrati ed è composto dalle finestre Playback (riproduzione), Time table (tabella oraria), Status window (finestra di stato) e Utility buttons (pulsanti utilità). Ogni area visualizza o controlla le informazioni registrate. Fare clic sul pulsante Search (ricerca) durante la modalità SmartGuard per accedere alla modalità SmartSearch. Per tornare alla modalità SmartGuard durante la modalità SmartSearch, fare clic sul pulsante Close (chiudi) sul controllo remoto NOTA: la velocità di riproduzione può essere rallentata durante la registrazione alla massima velocità del DVR. Per ottenere una normale velocità di riproduzione, arrestare la registrazione facendo clic sul pulsante Rec (registrazione) durante la modalità SmartGuard. Caratteristiche Ricerca delle immagini registrate per telecamera e orario Dotato di tabella di stato delle registrazioni Varie funzioni di ricerca Funzione Zoom in/out Funzioni per il miglioramento delle immagini Funzione di stampa Funzione di riproduzione remota delle registrazioni Funzione Segnalibro (Bookmark) Salvataggio delle clip video in formato AVI Riproduzione dell audio registrato Interfaccia principale utente (GUI) 35

44 Manuale utente Finestra Playback (riproduzione) Visualizza le immagini attualmente riprodotte. Informazioni di Log-in Visualizza l utente che ha effettuato il log-in al sistema. Orologio Visualizza la data e l orario dell immagine attualmente riprodotta. Pulsanti di controllo della riproduzione Selezionando la scheda si visualizzano i pulsanti per il controllo della riproduzione mostrati sotto. I pulsanti per il controllo della riproduzione sono 10. SKIP (salta): tenere premuto il tasto sinistro del mouse e trascinare il puntatore per impostare il numero di immagini da saltare quando il DVR è in modalità di riproduzione veloce in avanti o indietro. DELAY (ritardo): tenere premuto il tasto sinistro del mouse e trascinare il puntatore per impostare il ritardo di tempo nella riproduzione dell immagine quando il DVR è in modalità di riproduzione veloce in avanti o indietro. NOTA: Premendo il tasto destro del mouse in modalità pieno schermo, appare il seguente Floating Playback Panel (pannello mobile di riproduzione). La finestra può essere posizionata in ogni punto dello schermo tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e trascinando il puntatore. 36

45 Digital Video Recorder NOTA: Il pulsante Find (ricerca) è disabilitato nel Floating Playback Panel. Find (ricerca) Cliccare sul pulsante Find (ricerca) per trovare immagini generate da eventi (movimento, evento, ingresso testo). Ricerca immagini generate da motion detector 1. Spostarsi su Find Range (parametri di ricerca) per impostare i parametri di ricerca. User setting (impostazioni utente): ricerca gli eventi nel periodo definito dall utente. Impostare il periodo desiderato (data e ora) nei campi di testo From (da) e Until (fino a). From first day of month (dal primo giorno del mese): ricerca gli eventi dal primo giorno del mese corrente. From first day of week (dal primo giorno della settimana): ricerca gli eventi dal primo giorno della settimana corrente. From one day ago (da un giorno indietro): ricerca gli eventi da un giorno indietro. One day (un giorno): ricerca gli eventi di un giorno. 2. Cliccare sulla scheda Motion Detection (rilevamento movimento). 3. Impostare la zona di rilevamento utilizzando le icone di configurazione dell area. Cliccare sul pulsante e selezionare uno dei tools cliccando sulla relativa icone. Spostare il cursore sull immagine della telecamera selezionata e mostrata nella finestra piccola e impostare l area di rilevamento tramite il tool selezionato. Utilizzare I tools nel seguente modo: Posizionare il cursore sull immagine e cliccare con il tasto sinistro del mouse. Apparirà un singolo punto di selezione. Questo tool è utilizzato per creare figure irregolari. Posizionare il cursore nel punto dove si desidera iniziare a tracciare la linea. Tenere premuto il tasto sinistro del mouse e trascinare il puntatore nel punto dove si desidera terminare la linea. Rilasciando il tasto del mouse apparirà una linea di punti selezionati. E possibile ripetere questa operazione fino a selezionare tutta l area desiderata. 37

46 Manuale utente Tenere premuto il tasto sinistro del mouse e trascinare il puntatore in qualsiasi direzione. Appare un rettangolo. Quando il rettangolo occupa tutta la zona desiderata, rilasciare il tasto del mouse e il rettangolo si riempie di punti selezionati. Quando si utilizza questo tool, si riempie l area cliccata con punti di selezione. Es.: se sono stati disegnati i contorni di una figura con il tool Linea, cliccando al suo interno questa si riempie di punti di selezione. Cliccando al suo esterno invece si riempie solo l area esterna. Se non ci sono figure si riempie tutta l area. NOTA: Selezionando i tools vengono utilizzati per cancellare i punti di selezione. 4. Spostarsi su Find Method (metodo di ricerca) e selezionare Change (cambiamenti) o Object (oggetto). NOTA: Change rileva cambiamenti in una scena che è normalmente movimentata. Es.: per rilevare le persone che passano attraverso una porta è possibile disegnare un rilevamento Change intorno alla porta. Il sistema cercherà tra i dati registrati solo i passaggi attraverso la porta. Object rileva se un oggetto è stato rimosso o spostato in una scena che è normalmente movimentata. Es.: è possibile disegnare un box intorno ad un quadro appeso alla parete. Le persone che transitano nei pressi del quadro non saranno rilevate mentre sarà rilevato lo spostamento/rimozione del quadro. 5. Spostarsi su Sensitivity (sensibilità) e impostare la sensibilità per il motion detection (da 1 a 5) tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e trascinando il puntatore. Spostarsi su Min. Blocks (numero minimo di blocchi) e impostare il numero minimo di blocchi (da 1 a 100). NOTA: Il numero minimo di blocchi impostato deve essere minore di quello della zona impostata come motion detection. Es:. Se si imposta una zona di motion detection di 25 blocchi e il numero minimo di blocchi è di 30, non verrà rilevato niente anche se nell area c è movimento. 6. Cliccare sul pulsante Save Image (salva immagine) per salvare l immagine corrente come bitmap o JPEG sull HDD locale o su floppy disk. 7. Cliccare sul pulsante Find All (ricerca tutto) per trovare tutti gli eventi che rispondono alle condizioni impostate e visualizzarli nella finestra Result (risultati). Per visualizzare l immagine corrispondente ad un risultato, cliccare due volte sull evento interessato nella lista. Cliccare sul pulsante Clear All (cancella tutti) per cancellare tutti i risultati presenti nella lista. Se è selezionata la casella Clear all before apply find all (cancella tutto prima dell applicazione del ricerca tutto), saranno cancellati tutti i risultati ottenuti prima dell applicazione del Find All. NOTA: Cliccare sul pulsante Find Next (cerca il prossimo) per ricercare un evento alla volta. Find Event Detection (ricerca rilevamento movimento) 38

47 Digital Video Recorder 1. Spostarsi su Find Range (parametri di ricerca) per impostare i parametri di ricerca. User setting (impostazioni utente): ricerca gli eventi nel periodo definito dall utente. Impostare il periodo desiderato (data e ora) nei campi di testo From (da) e Until (fino a). From first day of month (dal primo giorno del mese): ricerca gli eventi dal primo giorno del mese corrente. From first day of week (dal primo giorno della settimana): ricerca gli eventi dal primo giorno della settimana corrente. From one day ago (da un giorno indietro): ricerca gli eventi da un giorno indietro. One day (un giorno): ricerca gli eventi di un giorno. 2. Cliccare sulla scheda Event Detection (rilevamento evento), spostarsi su Target Event (selezione evento) e scegliere tra [Motion (movimento)/sensor (sensore)/object Detection (rilevamento oggetto)], Motion Detection (rilevamento movimento), Sensor (sensore) o Object Detection (rilevamento oggetto). 3. Cliccare sul pulsante Save Image (Salva immagine) per salvare l immagine corrente come bitmap o JPEG sull HDD locale o su floppy disk. 4. Cliccare sul pulsante Find All (ricerca tutto) per trovare tutti gli eventi che rispondono alle condizioni impostate e visualizzarli nella finestra Result (risultati). Per visualizzare l immagine corrispondente ad un risultato, cliccare due volte sull evento interessato nella lista. Cliccare sul pulsante Clear All (cancella tutti) per cancellare tutti i risultati presenti nella lista. Se è selezionata la casella Clear all before apply find all (cancella tutto prima dell applicazione del ricerca tutto), saranno cancellati tutti i risultati ottenuti prima dell applicazione del Find All. NOTA: Cliccare sul pulsante Find Next (cerca il prossimo) per ricercare un evento alla volta. Finding Text-In (ricerca ingresso di testo) 1. Spostarsi su Find Range (parametri di ricerca) per impostare i parametri di ricerca. User setting (impostazioni utente): ricerca gli eventi nel periodo definito dall utente. Impostare il periodo desiderato (data e ora) nei campi di testo From (da) e Until (fino a). From first day of month (dal primo giorno del mese): ricerca gli eventi dal primo giorno del mese corrente. From first day of week (dal primo giorno della settimana): ricerca gli eventi dal primo giorno della settimana corrente. From one day ago (da un giorno indietro): ricerca gli eventi da un giorno indietro. One day (un giorno): ricerca gli eventi di un giorno. 2. Cliccare sulla scheda Text-In (ingresso di testo) e impostare i parametri di ricerca per l ingresso di testo. Name (nome): digitare il testo da ricercare. Comp (confronto): digitare l operatore per il confronto. Value (valore): digitare il valore per il confronto. 39

48 Manuale utente NOTA: Il tab e la linea possono essere utilizzati per ricerche più specifiche nei dati di ingresso di testo. Il simbolo ^ indica la posizione di ogni categoria mentre ] indica la linea dove la categoria è posizionata. Vedi Appendice 7 Ricerca Text-In per i dettagli. Tab size (dimensioni tab): digitare le dimensioni del tab. Possono essere impostati fino a 8 tabs. All Transaction (tutte le transazioni): selezionare la casella per ricercare tutte le transazioni che corrispondono ai criteri impostati. Case Sensitive (sensibile al formato): selezionare la casella per distinguere tra le lettere maiuscole e le lettere minuscole digitate nella casella di testo Name (nome). NOTA: la funzione ATQ (Automatic Transaction Query) interroga e riporta automaticamente i risultati durante il tempo impostato. E possibile controllare i risultati cliccando sul pulsante POS sull interfaccia principale utente (GUI) dello SmartSearch. 3. Cliccare sul pulsante ATQ Criteria (criteri ATQ) per visualizzare la finestra Transaction Query Criteria (criteri di interrogazione per la transazione). Selezionare gli elementi dell interrogazione dalla Saved query list (lista interrogazioni salvate) che sono state precedentemente salvate utilizzando il pulsante Save Cofig (salva configurazione), cliccare sul pulsante >> e successivamente sul pulsante OK. 4. Cliccare sul pulsante ATQ Setup (impostazioni ATQ) per visualizzare la finestra Automatic Transaction Query setup (impostazioni ATQ). Impostare Activate time (tempo inizio interrogazione). Spostarsi su Use Automatic Transaction Query (usa ATQ) e selezionare la casella per abilitare la funzione ATQ. Se sono necessarie informazioni riguardo il valore Total (totale) dei dati di ingresso di testo, digitare i valori per String Name (nome stringa) e Position Info (informazioni sulla posizione). Vedi Appendice 7 Ricerca Text-In per le impostazioni delle condizioni delle interrogazioni. 5. Cliccare sul pulsante Save Image (Salva immagine) per salvare l immagine corrente come bitmap o JPEG sull HDD locale o su floppy disk. 6. Cliccare sul pulsante Find All (ricerca tutto) per trovare tutti gli eventi che rispondono alle condizioni impostate e visualizzarli nella finestra Result (risultati). Per visualizzare l immagine corrispondente ad un risultato, cliccare due volte sull evento interessato nella lista. Cliccare sul pulsante Clear All (cancella tutti) per cancellare tutti i risultati presenti nella lista. Se è selezionata la casella Clear all before apply find all (cancella tutto prima dell applicazione del ricerca tutto), saranno cancellati tutti i risultati ottenuti prima dell applicazione del Find All. NOTA: Cliccare sul pulsante Find Next (cerca il prossimo) per ricercare un evento alla volta. Per ricercare tutti gli eventi di una specifica telecamera, cliccare il pulsante Find All (cerca tutti) lasciando in bianco le condizioni di ingresso di testo. 7. Cliccare sul pulsante Save Config (salva configurazione) per salvare le impostazioni correnti dell ingresso di testo 8. Cliccare sul pulsante Load Config (carica configurazione) per caricare le impostazioni già salvate in precedenza. 40

49 Digital Video Recorder Riproduzione anteprima Selezionando la scheda si visualizzano i pulsanti per il controllo della riproduzione anteprima mostrati sotto. PANORAMIC (panoramica): Visualizza le immagini di una telecamera immagine per immagine. Per attivare la visualizzazione panoramica, selezionare il pulsante relativo a una telecamera e il modo di visualizzazione, e cliccare sul pulsante PANORAMIC. A questo punto cliccare sui pulsanti di riproduzione. Pulsanti utilità Selezionando la scheda si visualizzano i pulsanti utilità mostrati sotto. Text-In (ingresso di testo): visualizza le informazioni relative all ingresso di testo. Per rimuoverle cliccare di nuovo sul pulsante. POS: Cliccare sul pulsante per visualizzare la finestra Report Dialog (rapporto comunicazione) con i risultati della ATQ (Automatic Transaction Query). E possibile stampare sia il singolo rapporto che l insieme. La transazione selezionata sarà visualizzata automaticamente. Utilizzando lo scrittore di testo TVS, cliccando sul pulsante si visualizzerà la finestra di interrogazione CYA. 41

50 Manuale utente SALVA: Cliccare sul pulsante per salvare il video registrato. Save Current Image (salva immagine corrente): salva l immagine corrente come bitmap o JPEG sull HDD locale o su floppy disk. NOTA: Se l immagine corrente viene salvata come bitmap (solo formato *.bmp), viene inserito lo watermark (filigrana). In questo modo è possibile verificare se l immagine è stata modificata, rispetto all originale, con il programma SmartWatermark (programma per la visualizzazione degli watermark). Save As Video File (salva come video): salva i clip video in formato AVI. Save As MiniBank File (salva come minibank): salva i clip video in formato.exe (eseguibile). Run CD/DVD Burner (avvia masterizzazione CD/DVD): salva i dati registrati su CD o DVD utilizzando un programma di masterizzazione. NOTA: avviando il programma di masterizzazione di CD/DVD si interrompe la registrazione sul DVR. NOTA: le immagini e i clip video possono essere salvati solo nella cartella C:\IDR-Series\temp, su dischi removibili inclusi i floppy disk, su CD-RW e DVD RW o su HDD dove non è stato creato l Ibank come gli HDD esterni. Save Current Image (salva immagine corrente) 1. Cliccare sul radiobottone Save Current Image (salva immagine corrente) nella finestra Save Type (tipo di salvataggio) e cliccare sul pulsante OK. 2. Spostarsi su Save in (salva in) e selezionare la posizione in cui si desidera salvare l immagine dal menu a tendina. 3. Spostarsi su File name (nome file) e digitare il nome del file. 4. Spostarsi su Save as type (salva come) e selezionare il formato del file dal menu a tendina. I formati disponibili sono bitmap e JPEG. 5. Cliccare sul pulsante Save (salva) per salvare l immagine corrente. Cliccare su Cancel (annulla) per annullare l operazione e chiudere la finestra senza salvare. NOTA: per cancellare un file o una cartella, selezionare il file o la cartella desiderati e cliccare sul pulsante Delete (cancella). Possono essere cancellati solo file o cartelle salvati nella cartella C:\IDR-Series\temp. 42

51 Digital Video Recorder Save As Video File (salva come video) 1. Cliccare sul radiobottone Save As Video File (salva come video) nella finestra Save Type (tipo di salvataggio) e cliccare sul pulsante OK. 2. Spostarsi su Camera (telecamera) e selezionare la telecamera da salvare dal menu a tendina. 3. Spostarsi su AUDIO e selezionare la casella per salvare anche l audio con il video. 4. Spostarsi su write to CD/DVD (scrivi su CD/DVD) e selezionare la casella per salvare i clip video direttamente su CD o DVD. NOTA: la scrittura su DVD è disponibile solo con Windows XP embedded versione 2.0 o superiore. 5. Spostarsi su Save Range (intervallo di salvataggio) e impostare l intervallo tramite i pulsanti con le freccie. 6. Spostarsi su Frame (immagine) e impostare il frame rate tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e trascinando il puntatore. I valori selezionabili vanno da 1 a 30. Quando è selezionata la casella AUDIO non è possibile impostare il frame rate, è fissato a 30 per permettere la sincronizzazione tra audio e video. 7. Cliccare sul pulsante Start (avvia) per visualizzare la finestra Save As (salva come). Cliccare sul pulsante Close (chiudi) per annullare l operazione e chiudere la finestra senza salvare. Quando è selezionata la casella write to CD/DVD (scrivi su CD/DVD), appare la finestra Enter file name (digitare il nome del file), selezionare il masterizzatore CD o DVD da utilizzare e selezionare il nome della cartella da salvare sul CD o sul DVD cliccando sul pulsante ->. 8. Nella finestra Save As (salva come) selezionare la posizione in cui si desidera salvare dal menu a tendina di Save in (salva in) e digitare il nome del file nella casella di testo File name (nome file) utilizzando la tastiera tradizionale o quella virtuale. Cliccare sul pulsante Save (salva) per salvare le impostazioni e visualizzare la finestra Video Compression (compressione video). Cliccare sul pulsante Cancel (annulla) per annullare l operazione, chiudere la finestra senza salvare e tornare alla finestra Save As Video File. 9. Spostarsi su Compressor (compressore) e selezionare il compressore da utilizzare dal menu a tendina. NOTA: sono disponibili vari tipi di compressione in funzione del tipo di DVR. Selezionando Full Frames (tutte le immagini) (Uncompressed) (non compresso), il file AVI sarà di grosse dimensioni ma la qualità dell immagine sarà ottima. 10. Cliccare sul pulsante OK per ritornare alla finestra Save As Video File e iniziare il salvataggio del clip video con i parametri impostati. Cliccare sul pulsante Cancel (annulla) per chiudere la finestra senza salvare e tornare alla finestra Save As Video File. NOTA: in funzione del tipo di compressore selezionato, i pulsanti Configure (configura), per la configurazione del compressore selezionato, e About (circa), per visualizzarne le informazioni, potrebbero non essere attivi. 11. Nella finestra Save As Video File, cliccare sul pulsante Start (avvia) per salvare il clip video. Selezionare il pulsante Cancel (annulla) per chiudere la finestra senza salvare. 43

52 Manuale utente NOTA: Il supporto su cui si desidera salvare il video AVI deve avere almeno 150 MBytes di spazio libero. Save As MiniBank File (salva come minibank) 1. Cliccare sul radiobottone Save As MiniBank File (salva come minibank) nella finestra Save Type (tipo di salvataggio) e cliccare sul pulsante OK. 2. Spostarsi su Camera (telecamera) e selezionare la telecamera da salvare dal menu a tendina. 3. Spostarsi su AUDIO e selezionare la casella per salvare anche l audio con il video. 4. Spostarsi su write to CD/DVD (scrivi su CD/DVD) e selezionare la casella per salvare i clip video direttamente su CD o DVD. NOTA: la scrittura su DVD è disponibile solo con Windows XP embedded versione 2.0 o superiore. 5. Spostarsi su Save Range (intervallo di salvataggio) e impostare l intervallo tramite i pulsanti con le freccie. 6. Cliccare sul pulsante Calc Size (calcola dimensioni) per calcolare le dimensioni del file che si sta per salvare. 7. Cliccare sul pulsante Start (avvia) per visualizzare la finestra Save As (salva come). Cliccare sul pulsante Close (chiudi) per annullare l operazione e chiudere la finestra senza salvare. Quando è selezionata la casella write to CD/DVD (scrivi su CD/DVD), appare la finestra Enter file name (digitare il nome del file), selezionare il masterizzatore CD o DVD da utilizzare e selezionare il nome della cartella da salvare sul CD o sul DVD cliccando sul pulsante ->. 8. Nella finestra Save As (salva come) selezionare la posizione in cui si desidera salvare dal menu a tendina di Save in (salva in) e digitare il nome del file nella casella di testo File name (nome file) utilizzando la tastiera tradizionale o quella virtuale. NOTA: quando si assegna un nome al file che si sta per salvare, è necessario digitare "/" tra il nome della cartella e il nome del file. Es.: digitando "abank/test", sarà creata una cartella abank con un file.exe nominato test.exe. 9. Cliccare sul pulsante Save (salva) per salvare il clip video, cliccare sul pulsante Cancel (annulla) per tornare alla finestra Save As MiniBank File senza salvare le impostazioni. NOTA: se si desidera salvare il file minibank su floppy disk o zip disk e la dimensione supera la capacità dei supporti, è possibile dividere il file in più parti. E possibile poi ricreare un video unico tramite il programma MiniBank Wizard. Avviare il programma MiniBankWizard.exe. Nella finestra MiniBank Wizard, spostarsi sulla scheda File Merge (fondi file) e selezionare la cartella dove sono posizionati i files. Il primo tra i files in cui è suddiviso il clip video sarà visualizzato nella finestra vicino alla cartella. Cliccare il file visualizzato e successivamente il pulsante Merge Files (fondi file). Cliccare due volte sul file ricomposto per avviare il programma Player (riproduzione). NOTA: Vedere la sezione MiniBank Self Player (riproduttore minibank) per la riproduzione dei video salvati come MiniBank. 44

53 Digital Video Recorder MiniBank Self Player (riproduttore minibank) Non è necessario installare nessun software per riprodurre i video salvati in formato minibank in quanto ogni video contiene già il riproduttore. Cliccare due volte il video desiderato per avviare la riproduzione. NOTA: il computer da utilizzare per la riproduzione dei filmati deve essere dotato di processore Pentium III 800MHz o superiore. Se la CPU è inferiore, un video registrato alla massima velocità e risoluzione sarà riprodotto lentamente. Lo schermo visualizzerà le immagini registrate. Cliccare sull immagine con il tasto destro del mouse per ingrandirla, cliccare con il tasto destro del mouse premendo anche il tasto CTRL per rimpicciolirla. E possibile ottenere lo stesso risultato ruotando avanti e indietro la rotellina del mouse. Cliccare sull immagine con il tasto destro del mouse premendo anche il tasto SHIFT per cambiare le dimensioni dello schermo. Tenere premuto il tasto sinistro del mouse e trascinare il puntatore per spostare la posizione dell immagine sullo schermo. Cliccare sul pulsante Save (salva) per salvare l immagine corrente su HDD o su floppy disk in formato bitmap. Cliccare sul pulsante Print (stampa) per stampare l immagine corrente sulla stampante collegata al computer. La finestra Backup File Information (informazioni file backup) visualizza le informazioni relative al file di backup. Location (posizione) visualizza la posizione sul DVR dove è stato fatto il backup. Record (registra) visualizza la durata del video salvato. Encryption (cifratura) visualizza se il file di backup è stato manomesso. Normal (normale) indica che il file non è stato manomesso, Wrong (errato) indica che il sistema ha rilevato una manomissione e No mark (nessuna indicazione) indica che l utente ha annullato l operazione di verifica della cifratura. La finestra Current Image Information (informazioni sull immagine corrente) visualizza le informazioni relative all immagine corrente. Camera Title (titolazione) mostra il nome dell immagine corrente e Time (tempo) visualizza l orario e la data dell immagine registrata. I pulsanti Playback Function (funzioni per la riproduzione) sono indietro veloce, indietro, riproduzione, pausa, avanti veloce, vai alla prima immagine, vai all immagine precedente, vai alla prossima immagine e vai all ultima immagine. La barra di scorrimento Image Search (cerca immagine) visualizza la posizione della riproduzione dell immagine corrente. E possibile cambiare questa posizione tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e trascinando il puntatore. Il pulsante Brightness Revert (ripristina luminosità) ricarica l immagine originale. La barra di scorrimento Brightness Control (controllo luminosità) regola la luminosità dell immagine registrata tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e trascinando il puntatore. E possibile regolare finemente la luminosità agendo sulle frecce poste all inizio e alla fine della barra di scorrimento. Cliccare sul pulsante OSD (On-Screen Display) per visualizzare le opzioni OSD. Le informazioni OSD comprendono posizione, data e orario. Cliccare sul pulsante Mute (muto icona dell altoparlante) per azzerare temporaneamente l audio del filmato. Cliccare sul pulsante Quit (esci) per uscire dal programma di riproduzione. Cliccare 2 volte sul logo in alto con il tasto SHIFT premuto per cambiare il formato del video se ci sono problemi nella visualizzazione delle immagini. Masterizzazione CD/DVD Cliccare sul radiobottone Run CD/DVD Burner (avvia masterizzazione CD/DVD) per avviare il programma di masterizzazione dei CD/DVD. NOTA: Il programma per masterizzare CD/DVD deve essere selezionato in Impostazioni Ambiente SmartSearch. 45

54 Manuale utente Drive & Disc Information (informazioni sui drive e i dischi): selezionare il masterizzatore CD o DVD da utilizzare. Cliccare sul pulsante Eject (espelli) per espellere il supporto dal drive e cliccare sul pulsante Close (chiudi) per chiudere lo sportello. Cliccare sul pulsante Refresh (aggiorna) per aggiornare la lista dei masterizzatori connessi. Disc (disco) visualizza le informazioni del supporto inserito e Capacity (capacità) le sue dimensioni. Burn & Erasing (masterizza e cancella): cliccare sui pulsanti Add Files (aggiungi files) o Add Folder (aggiungi cartella) e selezionare il file o la cartella da salvare. I files e le cartelle selezionate saranno visualizzate nella lista. Cliccare sul pulsante Remove (rimuovi) per cancellare i files o le cartelle selezionate. Una barra sopra la lista mostra la capacità del supporto. Selezionare i files o le cartelle da salvare e cliccare sul pulsante Burn (masterizza). Cliccare sul pulsante Erase (cancella) per cancellare tutti i dati sul disco. Options (opzioni): impostare le opzioni desiderate. General (generale) selezionare la casella vicino a Show Log Window (visualizza finestra di log) per visualizzare la lista dei log al programma, selezionare la casella vicino a Show Files in Disc (mostra i files del disco) per visualizzare i files o le cartelle salvati nel disco selezionato. Burning (masterizza) selezionare la casella vicino a Append Session (sospendi sessione) per salvare altri dati oltre a quelli della sessione corrente, selezionare la casella vicino a Close Disc Session (chiudi sessione sul disco) per completare la masterizzazione. Selezionare la casella vicino a Clear File List (cancella lista dei files) per non visualizzare la lista dei files o delle cartelle. Erasing (cancellazione) selezionare la casella vicino a Quick Erase (cancellazione veloce) per cancellare i files selezionati più velocemente, selezionare la casella vicino a Eject Disc (espelli disco) per espellere automaticamente il disco dopo la masterizzazione o la cancellazione. NOTA: la masterizzazione potrebbe non andare a buon fine se sul disco non rimane sufficiente spazio libero per salvare la nuova sessione di seguito a quella precedente. Stampa: cliccare sul pulsante per stampare l immagine corrente. 1. Spostarsi su Name (nome) e selezionare una delle stampanti dal menu a tendina. 2. NON cambiare le impostazioni in Print range (pagine da stampare). 3. Spostarsi su Copies (copie) e impostare il numero delle copie tramite i pulsanti con le frecce. 4. Spostarsi su Print Image Only (stampa solo l immagine) e selezionare la casella per stampare l immagine senza il testo con le informazioni. 5. Cliccare sul pulsante OK per stampare l immagine corrente. Cliccare su Cancel (annulla) per annullare la stampa e chiudere la finestra senza salvare le impostazioni. Pulsanti per la modifica dell immagine Blur (sfuocare): cliccare sul pulsante per sfuocare l immagine e ridurre il rumore. Sharp (nitidezza): cliccare sul pulsante per rendere più nitida l immagine. Undo (annulla): cliccare sul pulsante per annullare l ultima modifica all immagine. Equalize (equalizza): cliccare sul pulsante per equalizzare la luminosità dell immagine. Stretch: cliccare sul pulsante per rendere l immagine più contrastata. Revert (inverti): cliccare sul pulsante per annullare tutte le modifiche e ricaricare l immagine originale. 46

55 Digital Video Recorder Pulsanti formato video Per selezionare il formato video desiderato, cliccare su uno dei pulsanti mostrati sotto. Per la riproduzione multischermo, selezionare il pulsante della telecamera, il formato video desiderato e il pulsante della riproduzione. Il pulsante del formato video1+32 è disabilitato sui DVR a 16 canali. Pulsanti per la regolazioni dell immagine Brightness (luminosità): cambia la luminosità dell immagine corrente. Cliccare su per renderla più luminosa, cliccare su per renderla meno luminosa, cliccare su per riportare la luminosità al valore di default. Zoom: ingrandisce o rimpicciolisce l immagine corrente. Per ingrandirla cliccare su, per rimpicciolirla cliccare su. Questi pulsanti funzionano solo in modalità immagine singola. E possibile ingrandire e/o rimpicciolire l immagine anche posizionandosi sopra di essa e ruotando avanti e indietro la rotellina del mouse. NOTA: prima di registrare accertarsi che telecamere e monitor siano regolati correttamente in quanto queste regolazioni non possono correggere video registrati impropriamente. Pulsanti utilità Full Screen (schermo pieno): cliccare su questo pulsante per visualizzare a schermo pieno la riproduzione delle immagini registrate. Per uscire da questa modalità, cliccare sullo schermo con il tasto sinistro del mouse. Local (locale): cliccare su questo pulsante per caricare le registrazioni dall HDD locale. Backup (salvataggio): cliccare su questo pulsante per caricare dati salvati su un dispositivo esterno (es.: CD-RW, DVD RW, HDD USB). Setup (impostazioni): cliccare su questo pulsante per impostare lo SmartSearch. Vedere la sezione Impostazioni Ambiente SmartSearch per i dettagli. Remote (remoto): cliccare su questo pulsante per caricare i dati registrati su un DVR remoto attraverso la rete LAN. Appare la finestra Remote Site (siti remoti) con la lista dei siti remoti autorizzati alla visione da remoto. 47

56 Manuale utente - Connessione ad un sito remoto Cliccare nella lista il nome del sito desiderato e cliccare sul pulsante Con. (connetti), oppure cliccare due volte sul nome del sito nella lista con il tasto sinistro del mouse, oppure digitare il nome nel campo di testo sotto Select a site (seleziona un sito) e premere il tasto INVIO sulla tstiera. - Disconnessione da un sito remoto Cliccare nella lista il nome del sito desiderato e cliccare sul pulsante Discon. (disconnetti). NOTA: per ordinare la lista in ordine decrescente, cliccare con il mouse sull intestazione Address della lista. NOTA: Il DVR può solo visualizzare le registrazioni, non le immagini dal vivo o un altro DVR. Guard: cliccare su questo pulsante per uscire da SmartSearch e ritornare a SmartGuard. Finestra tabella orari La finestra della tabella orari è composta da una tabella oraria delle registrazioni, dai pulsanti per la selezione delle telecamere e da un calendario. E possibile visualizzare informazioni sulle registrazioni ed è dotata di varie funzioni per la ricerca rapida delle immagini desiderate. Pulsanti per la selezione delle telecamere Barra di stato delle registrazioni I pulsanti visualizzano informazioni sulla telecamera. Cliccare sul pulsante interessato per cambiare la telecamera riprodotta attualmente. I pulsanti relativi a telecamere senza registrazione non sono attivi. Sono visualizzati 4 pulsanti per volta. Utilizzare i pulsanti con le frecce per scorrere la lista. I pulsanti numerici a sinistra sono relativi a 8 gruppi di telecamere. Cliccare su uno di questi pulsanti per visualizzare sulla destra le relative 4 telecamere (in ordine, da 1 a 32). Le informazioni relative alle registrazioni sono mostrate sulla barra. Per cercare una registrazione cliccare con il mouse sul segmento relativo oppure utlizzare il tasto di scorrimento muovendolo da sinistra a destra. I colori della barra indicano diversi tipi di registrazione: giallo per il Pre-Evento, viola per Motion Detection, verde per Rilevamento Oggetto, rosso per i Sensori, grigio per l Ingresso di Testo e blu per il Time-lapse. Ogni volta che si clicca con il tasto destro sulla tabella orari si ingrandisce la tabella oraria delle registrazioni su 3 livelli una volta (intervallo di tempo base di un ora) primo livello, 4 volte (base 30 minuti) secondo livello e 8 volte (base 10 minuti) terzo livello. Go To (vai a ): cliccare su questo pulsante per andare direttamente ad una data e ora specifici. 48

57 Digital Video Recorder 1. Spostarsi su Time To Go (vai a data/ora), selezionare una data dal menu a tendina e impostare l ora tramite i pulsanti con le frecce. 2. Cliccare sul pulsante OK per visualizzare le immagini selezionate nella finestra di riproduzione. Cliccare sul pulsante Cancel (annulla) per annullare l operazione e chiudere la finestra senza salvare le impostazioni. Refresh (aggiorna): cliccare sul pulsante per ricaricare i dati registrati dall HDD locale. Calendario Permette di selezionare i dati registrati dal calendario. Dal calendario è possibile accedere ai dati registrati in un determinato giorno. Cliccare sulla data desiderata. Per scorrere i mesi cliccare sui pulsanti e. Cliccare sul pulsante per accedere alla funzione segnalibro. Segnalibro Permette di aggiungere o cancellare i segnalibro. Il segnalibro elenca il numero della telecamera, il giorno, l ora e una descrizione. La descrizione appare automaticamente posizionando il cursore sul segnalibro e lasciandolo fermo. Questa funzione permette di ricercare un immagine più velocemente. Cliccare sul pulsante per aggiungere il segnalibro all immagine. Per cancellarlo cliccare sul pulsante. Cliccare sul pulsante per tornare al calendario. NOTA: è possibile aggiungere segnalibri per il sito remoto o per il supporto del backup. Riproduzione dell Audio Controllo delle impostazioni per la registrazione dell audio 1. Cliccare sul pulsante Guard per accedere alla modalità SmartGuard. 2. Cliccare sul pulsante Setup (impostazioni) sull interfaccia principale utente (GUI) di SmartGuard. 3. Spostarsi sulla scheda Sensor (sensore), Motion Detection oppure Object Detection. 4. Verificare che Record Audio (registra audio) sia selezionato. 5. Cliccare sul pulsante Setup Audio (impostazioni audio) e verificare che il tipo di ingresso audio sia impostato correttamente. Controllo delle impostazioni per la riproduzione dell audio 1. Cliccare sul pulsante Search (cerca) sull interfaccia principale utente (GUI) di SmartGuard per ritornare in modalità SmartSearch. 2. Cliccare sul pulsante Setup (impostazioni) sull interfaccia principale utente (GUI) di SmartSearch. 49

58 Manuale utente 3. Spostarsi sulla scheda General (generale) e verificare che sia selezionato Audio Play (riproduci audio). Cliccare sull icona dell altoparlante e verificare che sotto Wave (onda) il volume sia impostato correttamente. Riproduzione dell Audio registrato Cliccare sul pulsante di riproduzione sull interfaccia principale utente (GUI) di SmartSearch. Se esistono registrazioni audio per la telecamera selezionata, apparirà l icona con la figura di un altoparlante in alto a sinistra nella finestra di riproduzione. La barra della registrazione oraria dell audio è posizionata sotto quella della telecamera 32 e le relative informazioni sono visualizzate in rosa sulla barra di stato delle registrazioni. NOTA: l audio sarà riprodotto solo in modalità single-screen e riproduzione avanti. NOTA: l audio NON sarà riprodotto se la telecamera è stata registrata a meno di 2 immagini al secondo. Impostazioni Ambiente SmartSearch Cliccare sul pulsante Setup (impostazioni). General (generale) 1. Spostarsi su Local Drive (supporto locale) e selezionare la posizione del supporto locale dal menu a tendina. In molti casi il supporto locale è C:. Anche se il software è installato su più di un HDD, il supporto locale sarà C: se il sistema operativo (Windows) e il programma per il DVR è installato sul supporto C:. 50

59 Digital Video Recorder NOTA: è cosigliabile tenere C: come supporto locale di default a meno che non si stia utlizzando il DVR come test. 2. Spostarsi su Backup Drive (supporto di backup) e selezionare il percorso per il backup dal menu a tendina. 3. Spostarsi su Automatic Data Loading (caricamento automatico dei dati) e selezionare la casella per caricare automaticamente i dati registrati dall HDD locale all avvio di SmartSearch. Se la casella non è selezionata, il percorso di caricamento dei dati andrà selezionato manualmente cliccando sui pulsanti Local (locale), Remote (remoto) o Backup all avvio di SmartSearch. Vedere la sezione Data Loading (caricamento dati) per selezionare il percorso. 4. Spostarsi su Audio Play (riproduzione audio) e selezionare la casella per ascoltare l audio registrato in modalità riproduzione. Cliccare sull icona dell altoparlante e regolare il volume sotto Wave (onda) per impostare il volume di un altoparlante installato. 5. Spostarsi su Overlay text-in data (sovrapposizione dati ingresso di testo) e selezionare la casella per sovrapporre le informazioni di ingresso di testo sull immagine. Se la casella non è selezionata, le informazioni di ingresso di testo saranno visualizzate in un altra finestra. 6. Spostarsi su Show Field Image (mostra immagine in field) e selezionare la casella per visualizzare le immagini registrate con la risoluzione di 640x480 (704x480 (704x576 PAL) per l art.49226) come immagine field e non come frame. Questa opzione può aiutare a ridurre le distorsioni che potrebbero essere presenti nell immagine. 7. Spostarsi su Use Keyframe FF Playback (utilizza riproduzione veloce keyframe) e selezionare la casella per ridurre il tempo di riproduzione ed abilitare la ricerca rapida in modalità single-screen. Quando si rimuove questa opzione il DVR ritorna alla velocità di riproduzione normale. 8. Spostarsi su OSD (on-screen display) e selezionare le informazioni da visualizzare sull immagine riprodotta selezionando la casella accanto all opzione desiderata; Location (posizione) e Time (ora). 9. Spostarsi su CD/DVD Burner (masterizzatore CD/DVD) e cliccare sul pulsante per registrare la posizione del programma di masterizzazione CD/DVD. Per utilizzare il programma fornito dal produttore del masterizzatore CD/DVD, selezionare SmartBurnerPlus.exe nella cartella C:\IDR-Series. I dati registrati possono essere salvati su CD o DVD utilizzando il programma di masterizzazione CD/DVD. NOTA: Se il sistema operativo è inferiore a Windows XP Embedded 2.0, selezionare SmartBurner.exe invece di SmartBurnerPlus.exe. Con SmartBurner.exe non è possibile masterizzare DVD. 10. Cliccare sul pulsante Add Printer (aggiungi stampante) e impostare la stampante. Seguire le istruzioni per installare e impostare la stampante. 11. Cliccare sul pulsante Default per ripristinare le impostazioni di fabbrica. Dopo avere modificato le impostazioni, è possibile salvarle cliccando sul pulsante OK. Cliccare sul pulsante Cancel (annulla) per chiudere la finestra senza salvare le impostazioni. 51

60 Manuale utente Network (rete) Permette di impostare la rete per le funzioni di riproduzione da remoto. 1. Spostarsi su Using LAN (utilizza LAN) e selezionare la casella per utilizzare la rete LAN per cercare le immagini registrate da altri DVR. 2. Cliccare il pulsante con la freccia nella casella di testo vicino a Host Address (indirizzo dell host) selezionare il campo vuoto. Digitare l indirizzo IP utilizzando la tastiera tradizionale oppure quella virtuale. E necessario che l amministratore di rete fornisca il corretto indirizzo IP da assegnare al DVR da connettere. About (circa) Program (programma) visualizza la versione software. Copyright Information (informazioni copyright) visualizza le informazioni riguardanti il copyright. SmartBackup Cliccare sul pulsante Setup (impostazioni) in modalità SmartGuard per avviare il programma SmartBackup. Spostarsi sulla scheda System (sistema) e cliccare sul pulsante Set up backup (impostazioni backup). Appare la finestra SmartBackup. 52

61 Digital Video Recorder Stored Image Information (informazioni sulle immagini salvate) Stato del supporto Drive (supporto): visualizza tutti i suppporti per la memorizzazione collegati compresi HDD, CD-RW e DVD- RW. Type (tipo): visualizza il tipo di utilizzo per ogni supporto ( : registrazione, : backup). Se il supporto è utilizzato sia per la registrazione che per il backup sarà visualizzata solo l icona del backup. Recording Period (periodo di registrazione): visualizza il periodo di registrazione di ogni supporto. Status (stato): visualizza lo stato dei supporti ( : pieno, : disponibile, : vuoto, : non inizializzato). Recording Period (periodo di registrazione): visualizza il periodo di registrazione contenuto sul supporto di registrazione. Latest Backup Time (data ultimo backup): visualizza la data e l orario dell ultimo backup del supporto selezionato. Backup Drive Information (informazioni supporto di backup) Period (periodo): visualizza le registrazioni contenute sul supporto di backup. Remain (rimanenti): calcola e visualizza lo spazio ancora disponibile sul supporto di backup. Status (stato) Visualizza lo stato del supporto di backup e la barra che illustra il progresso del backup automatico/manuale. Manual (manuale) Cliccare sul pulsante Manual (manuale) per avviare il backup manuale. Se il DVR è impostato in modalità Auto Backup (backup automatico), questo pulsante è inattivo. Per impostare il backup manuale, disattivare la modalità di backup automatico durante SmartBackup Setup (impostazioni SmartBackup). Vedere la sezione Manual Backup (backup manuale) per i dettagli. Update (aggiorna) Cliccare sul pulsante Update (aggiorna) per aggiornare i valori nella finestra SmartBackup. Le voci Recording Period, Latest Backup e Backup Drive Information saranno aggiornate ogni volta che si clicca su questo pulsante. Setup (impostazioni) Cliccare sul pulsante Setup (impostazioni) per impostare le informazioni di backup. Vedere la sezione SmartBackup Setup (impostazioni SmartBackup) per i dettagli. CD/DVD Burner (masterizzatore CD/DVD) Cliccare sul pulsante CD/DVD Burner (masterizzatore CD/DVD) per salvare i dati del backup su CD o DVD utilizzando un programma per la masterizzazione di CD/DVD. Hide (nascondi) Cliccare sul pulsante Hide (nascondi) per nascondere la finestra SmartBackup. Per chiudere la finestra e uscire da SmartBackup, cliccare sul pulsante nell angolo in alto a destra. Backup manuale Cliccare sul pulsante Manual (manuale) nella finestra SmartBackup per avviare il backup manuale. Appariranno le seguenti finestre. Ci sono 2 modi per effettuare il backup manuale dei dati: backup per periodo e backup per elenco. ATTENZIONE: il Backup manuale può far diminuire la velocità di registrazione o arrestarla! 53

62 Manuale utente Backup manuale per periodo 1. Spostarsi su Destination (destinazione) e selezionare un supporto di backup dal menu a tendina. 2. Spostarsi su Begin (inizio) e selezionare la data e l ora di inizio del backup. Selezionare la data di inizio dal menu a tendina ed impostare l orario di inizio tramite i pulsanti con le frecce. 3. Spostarsi su End (fine) e selezionare la data e l ora di termine del backup. Selezionare la data di termine dal menu a tendina ed impostare l orario di inizio tramite i pulsanti con le frecce. 4. Cliccare sul pulsante Start (avvia) per avviare il backup manuale. Il DVR immagazzina i dati registrati nel periodo stabilito. E possibile effettuare il backup solo delle registrazioni effettuate in modalità time-lapse. Cliccare sul pulsante Cancel (annulla) per chiudere la finestra ed uscire senza salvare le impostazioni. NOTA: Il Backup di dati audio, immagini pre-evento e ingresso di testo può essere fatto solo in modalità per elenco. Vedere la sezione Manual Backup by List (Backup manuale per elenco) per i dettagli. Backup manuale per elenco 1. Cliccare sul pulsante Advanced (avanzate). Apparirà la seguente finestra: 2. Il campo ID visualizza il numero seriale dei bank registrati. NOTA: Il BANK è l unità base per i database utilizzati dal DVR. 3. Recording Start Time (inizio registrazione) e Recording End Time (fine registrazione) mostrano la data/ora di inizio e fine della registrazione di ogni bank. 4. Type (tipo) mostra il tipo di bank registrato. Normal (normale) indica la registrazione time-lapse e PRExx indica la registrazione pre-evento. 54

63 Digital Video Recorder 5. Backup Status (stato backup) visualizza se il bank selezionato ha già subito il backup oppure no. 6. Selezionare dalla lista il bank da mandare in backup. E possibile effettuare una selezione multipla utilizzando i tasti Ctrl o SHIFT della tastiera. Cliccare ogni bank tenendo premuto il tasto Ctrl. Per selezionare tutti i banks in un intervallo specifico, cliccare sul primo e sull ultimo tenendo premuto il tasto SHITF. 7. Spostarsi su Destination (destinazione) e selezionare un supporto di backup dal menu a tendina. 8. I banks selezionati saranno visualizzati nella finestra Selected Banks (banks selezionati). La finestra Free Backup Banks (banks disponibili per il backup) visualizza i banks ancora disponibili per il backup. 9. Cliccare sul pulsante Update (aggiorna) per aggiornare le informazioni del bank registrato. Per salvare le impostazioni cliccare sul pulsante OK. Cliccare sul pulsante Cancel (annulla) per chiudere la finestra ed uscire senza salvare le impostazioni. Setup (impostazioni) Cliccare sul pulsante Setup (impostazioni) nella finestra SmartBackup per impostare le informazioni di backup. Apparirà la seguente finestra: 1. Spostarsi su Auto-backup (backup automatico) e selezionare la casella per impostare il backup automatico. Selezionando la casella il DVR effettuerà il backup automatico in accordo con le impostazioni effettuate. Se Auto-backup non è selezionato il DVR è in modalità manuale. Vedere la sezione Manual Backup (backup manuale) per i dettagli. NOTA: in modalità Auto Backup, NON è possibile effettuare il backup delle registrazioni degli eventi delle telecamere impostate in modalità registrazione pre-evento. 2. Latest Backup Time (data ultimo backup) visualizza la data e l orario dell ultimo backup. Se il DVR è impostato in modalità Auto Backup, subiranno il backup solo i bank registrati dopo Latest Backup Time. 3. Spostarsi su Period (time) (periodo-tempo) ed impostare il tempo di inizio del backup in Start (inizio) e il tempo di fine del backup in Finish (fine) tramite i pulsanti con le frecce. Impostando il valore 0 come Start e 24 come Finish, il DVR effettuerà il backup dalle ore 0:00 alle 24:00 automaticamente, controllando periodicamente i bank. 4. Spostarsi su Backup Drive (supporto backup). Per sovrascrivere tutti i supporti di backup, cliccare la casella Repeat (ripeti). Se la casella non è selezionata, il DVR arresterà il bachup quando tutti i supporti per il backup sono pieni. Selezionare la casella Auto Eject (espulsione automatica) per espellere automaticamente il supporto di backup se questa funzione è supportata. NOTA: Le funzioni Repeat e Auto Eject non possono essere selezionate in contemporanea. NOTA: i menu attivi in Backup Drive possono variare in funzione del tipo di supporto utilizzato. 5. Cliccare sul pulsante Initialize (inizializza) per inizializzare lo spazio per il backup. Il supporto per il backup deve essere inizializzato prima di essere utilizzato. 55

64 Manuale utente 6. La colonna Drive (supporti) visualizza le posizioni dei supporti. La colonna Total Size (dimensione totale) visualizza la dimensione totale dei supporti installati per il backup e Available Banks (bank disponibili) visualizza i bank disponibili per il backup. Dopo l inizializzazione, Allocated Banks (bank allocati) visualizza il numero di bank allocati per il backup. 7. Spostarsi sulla colonna Use (usa) e selezionare la casella vicino al supporto da utilizzare per il backup. Possono essere selezionati supporti multipli. 8. Spostarsi su New Banks for Selected Drive (nuovi bank per il supporto selezionato) e selezionare il numero di bank da utilizzare per il backup tramite i pulsanti con le frecce. La colonna New Banks (nuovi bank) visualizza il numero di bank da aggiungere. 9. Cliccare sul pulsante Format (formatta) per inizializzare lo spazio per il backup sul supporto selezionato. NOTA: il contenuto dei bank presenti sul supporto saranno cancellati quando si inizializza il supporto stesso. 10. Spostarsi su CD/DVD Burner (masterizzatore CD/DVD) e cliccare sul pulsante. Selezionare la posizione del programma di masterizzazione CD/DVD da utilizzare. Per utilizzare il programma fornito dal produttore del masterizzatore CD/DVD, selezionare SmartBurnerPlus.exe nella cartella C:\IDR-Series. Masterizzatore CD/DVD Cliccare sul pulsante CD/DVD Burner (masterizzatore CD/DVD) nella finestra SmartBackup per avviare il programma di masterizzazione CD/DVD impostato in SmartBackup. Vedere la sezione Run CD/DVD Burner (avvia masterizzazione CD/DVD) per i dettagli. NOTA: la masterizzazione CD/DVD non è disponibile durante il backup automatico. Files selezionabili per la masterizzazione su CD/DVD Immagini salvate in modalità SmartSearch. Video salvati in modalità SmartSearch. Video MiniBank salvati in modalità SmartSearch. Intere directory ibbank sul supporto utilizzato per il backup. Immagini salvate nella cartella C:\IDR-Series\temp\RecordExt. NOTA: le dimensioni della directory ibbank devono essere minori rispetto alla capacità del CD o del DVD. Se si utilizzano CDR o CDRW da 650MB, non masterizzare più di 2 bank di backup. Avvertenze per l installazione e l uso del programma di masterizzazione CD/DVD Per la sicurezza del sistema, non installare programmi tipo DirectCD o HP-DLA quando si installa il programma di masterizzazione CD. All avvio del programma di masterizzazione CD/DVD selezionare l opzione Buffer underrun prevention. La selezione di questa opzione dipende anche dal tipo di programma per la masterizzazione CD/DVD utilizzato. Per le istruzioni per la masterizzazione, riferirsi alle istruzioni fornite con il supporto CD o DVD. 56

65 Digital Video Recorder SmartPager SmartPager chiama l amministratore di sistema quando succede qualcosa come ad es. perdita di segnale video o riavvio del sistema. Se SmartServer e SmartPager sono connessi tramite modem e si desidera il funzionamento in contemporanea, deve essere installato un secondo modem. Per impostare SmartPager, cliccare sul pulsante Setup (impostazioni) in modalità SmartGuard. Spostarsi sulla scheda System (sistema) e cliccare sul pulasnte Set up Pager (impostazione Pager). Apparirà la seguente finestra. NOTA: SmartServer è un software che prepara le immagini per essere spedite al sito remoto via modem o LAN. 1. Cliccare la casella di testo vicino a Modem port (porta modem) e digitare il numero della porta COM a cui è collegato il modem. 2. Cliccare la casella di testo vicino a Phone number (numero di telefono) e digitare il numero da chiamare. Assicurarsi di digitare il numero in modo corretto incluso qualsiasi numero per accedere alla linea esterna. 3. Cliccare la casella di testo vicino a Mailbox (casella postale) e digitare il numero da chiamare per la casella vocale. 4. Spostarsi su Messages (messaggi) e selezionare le opzioni di chiamata. Selezionare la casella vicino all evento che si vuole causi la chiamata del DVR e digitare nella casella di testo il numero dell utente specifico. Sono possibili selezioni multiple. Se si seleziona System restart (riavvio del sistema) il DVR chiama ad ogni riavvio. Se si seleziona Video loss (perdita video) il DVR chiama ogni volta che perde il segnale video di una telecamera. 5. Cliccare sul pulsante About (circa) per visualizzare le informazioni sulla versione software. 6. Cliccare sul pulsante Apply (applica) per salvare le impostazioni. Questo pulsante si abilita solo se si effettuano cambi nelle impostazioni. I cambiamenti vengono salvati solo se si clicca su questo pulsante. 7. Cliccare sul pulsante Hide (nascondi) per nascondere la finestra SmartPager. 8. Cliccare sul pulsante Close (chiudi) per terminare SmartPager. 57

66 Manuale utente 58

67 Digital Video Recorder Capitolo 3 Accesso remoto E possibile vedere le immagini e controllare il DVR da remoto via modem o LAN. Per l accesso remoto si utilizza il programma SmartBase. Le 3 funzioni principali sono monitoraggio da remoto, riproduzione da remoto e controllo da remoto. Il monitoraggio da remoto consente di visualizzare in tempo reale le immagini provenienti dai siti remoti. La riproduzione da remoto consente di riprodurre le immagini registrate sul DVR remoto. Il controllo da remoto consente di controllare il DVR remoto compresi i cambiamenti delle impostazioni. NOTA: il sistema BASE consente di visualizzare le immagini in tempo reale e di riprodurre le immagini registrate da un sistema POST. Il sistema POST consente solo di riprodurre le immagini registrate da un altro sistema POST collegato tramite rete LAN. Installazione E necessario almeno un DVR POST e un sistema BASE per utilizzare la funzione di controllo remoto. Il sistema POST è quello a cui sono collegate direttamente le telecamere con il cavo, il sistema BASE è quello installato in un altra postazione per l accesso remoto. Installare il software BASE sulla postazione remota dopo aver installato il DVR. Programmazione del sistema POST Cliccando sul pulsante Setup (impostazioni) in modalità SmartGuard apparirà la seguente finestra. Spostarsi sulla scheda Authority (autorizzazioni) e selezionare la casella Remote Monitoring (monitoraggio da remoto) per autorizzare un utente all accesso del sistema POST dal sistema BASE. 59

68 Manuale utente Programmazione del sistema BASE Requisiti di sistema raccomandati per il sistema BASE Sistema operativo: Microsoft Windows 98, Microsoft Windows 2000, Microsoft Windows XP o superiore CPU: Intel Pentium IV o superiore RAM: 256MB o superiore VGA: RAM 16MB o superiore (1024x768, 24bpp o superiore) SmartBase Software per la visualizzazione e la registrazione da remoto NOTA: selezionando Remote Monitoring come autorizzazione per l utente durante le impostazioni del sistema POST, sarà possibile accedere al sistema POST remoto dal sistema BASE. Dopo avere installato il software BASE sul PC, cliccare sul pulsante Start (avvia) dalla barra degli strumenti di Windows. Spostare il cursore del mouse su Programs (programmi) poi su IDR Series BASE per aprire l elenco. Selezionare SmartBase. NOTA: è molto importante che la versione del software del sistema BASE sia la stessa o superiore alla versione del software del sistema POST. NOTA: se non si utilizza la modalità di visualizzazione di overlay (sovrapposizione) del sistema SmartBase, è possibile spostare la finestra in qualsiasi punto dello schermo trascinandolo con il puntatore del mouse. Quit (esci): cliccare sul pulsante per uscire dal sistema. Version (versione): visualizza la versione software del sistema POST a cui si è connessi. 60

69 Digital Video Recorder Monitor Formati video: la pratica interfaccia utente consente di visualizzare le immagini in vari formati (schermo singolo, pieno schermo, quad, 3+4, 3x3, 2+8, 4x4, 5x5 e 1+32). E possibile selezionare il formato video cliccando sul relativo pulsante. I gruppi di telecamere per i formati multi-screen sono composti dalle telecamere dall 1 al 32 in ordine. L utente può selezionare il gruppo di telecamere da visualizzare cliccando sul relativo pulsante. OSD: Le informazioni OSD (on screen display) includono la descrizione della telecamera, lo stato della registrazione e la rilevazione degli eventi e possono essere visualizzate sull immagine della telecamera. Cliccare sul pulsante Setup (impostazioni) e spostarsi sulla scheda System (sistema) nella finestra Setup (impostazioni). Selezionare la casella Show OSD (mostra OSD) per visualizzare le informazioni OSD. Stato del sistema Clock Mode (modalità orologio): fare clic con il tasto sinistro del mouse nella zona dell'orologio per impostare il formato di visualizzazione della data (MM-GG-AAAA/...) e dell'ora (12 ore/24 ore). Fare clic con il tasto destro del mouse nella zona dell'orologio per impostare data, ora e fuso orario. ATTENZIONE: se si cambia l orario, le immagini datate con ora/data successiva a quella modificata vengono cancellate. Per salvarle è necessario eseguire prima un backup delle stesse. Stato modalità: ci sono 2 modalità operative: solo visione e registrazione. SmartBase registra le immagini solo in modalità registrazione. Indicatore HDD: visualizza lo spazio rimanente sull HDD e il tipo di HDD utilizzato. Cliccare sul pulsante Setup (impostazioni) e spostarsi sulla scheda System (sistema) nella finestra Setup (impostazioni). Selezionare tra Once (una volta) o Recycle (ricicla) per il tipo di utilizzo dell HDD. NOTA: Once (una volta visualizzato come Disk available: **%) registra fino a quando l HDD è pieno e poi si arresta. Recycle (ricicla visualizzato come Repeat Recording) sovrascrive le immagini più vecchie quando l HDD è pieno. Camera Buttons (pulsanti telecamere) Cliccare su uno dei pulsanti per visualizzare la relativa telecamera. Cliccare sui pulsanti o per visualizzare l immagine della telecamera precedente o seguente a quella correntemente visualizzata. Screen Buttons (pulsanti formati video) Per selezionare i formati video, cliccare su uno dei pulsanti; single-screen, quad, 3+4, 3x3, 2+8, 4x4, 5x5, Per vedere un immagine specifica in modalità single-screen, spostare il cursore sull immagine e cliccare 2 volte con il tasto sinistro del mouse. Per ritornare alla visualizzazione precedente, cliccare ancora sull immagine. Pulsanti PTZ (brandeggi e zoom) Cliccare sul pulsante per visualizzare i controlli PTZ. Controllare il PTZ da SmartBase cambia le impostazioni sul DVR remoto. Solo l amministratore e gli utenti autorizzati PTZ possono controllare il PTZ del sito remoto. Image Adjust (pulsanti per la regolazione dell immagine) Cliccare sul pulsante per visualizzare i pulsanti di regolazione illustrati di seguito. Consentono di modificare la luminosità, il contrasto, il colore, la saturazione del colore. Cliccare sul pulsante Default per ripristinare le impostazioni predefinite. NOTA: Questi pulsanti di regolazione non devono essere utilizzati per correggere un eventuale programmazione errata impostata per le telecamere o per i monitor e non possono essere utili per le immagini registrate. 61

70 Manuale utente Pulsanti controllo allarmi Cliccare sull icona per visualizzare i pulsanti per il controllo degli allarmi. L utente può controllare da remoto lo stato degli allarmi e la relativa uscita. Solo l amministratore può controllare da remoto le uscite di allarme. Cliccare i pulsanti con la freccia destra e sinistra per visualizzare il pannello di allarme precedente e seguente. Pulsante POS Cliccare sull icona per visualizzare i pulsanti per il controllo del POS. L utente può visualizzare da remoto i dati di testo provenienti dal terminale POS. Log eventi Mostra gli eventi di log e i messaggi di richiamata dal sistema remoto. Scorrere su e giù l elenco tenendo premuto il tasto sinistro del mouse sull elenco e muovendo in alto e in basso il puntatore o ruotare la rotellina del mouse. Vengono visualizzate le seguenti informazioni: Eventi di log Date_Time (Site Name) [Data_Ora (nome sito)] [Camera No. of the BASE system] Alarm Type Alarm No. [n telecamera sistema BASE] Tipo di allarme Allarme n Messaggi di richiamata Date_Time (callback) [Data_Ora (richiamata)] Site Name : Alarm Type Alarm No. (Nome del sito: Tipo di allarme Allarme n ) Utility Buttons (pulsanti di utilità) Pieno schermo: cliccare questo pulsante per entrare in modalità Pieno schermo. Tutti i pulsanti di controllo scompaiono e l immagine monitorata compare a pieno schermo. Per tornare alla visualizzazione precedente cliccare con il tasto sinistro del mouse in qualunque parte dello schermo. NOTA: la visualizzazione a pieno schermo non è possibile se la scheda VGA del sistema non supporta la funzione di overlay (sovrapposizione). Selezione modalità: cliccare questo pulsante per entrare in modalità di registrazione. SmartBase ritorna in modalità di visualizzazione automaticamente quando non è più possibile la registrazione (es.: HDD pieno). NOTA: il DVR registra solamente in base all'orario programmato per la registrazione durante la programmazione del sistema. Prima di installare il DVR è necessario comprendere a pieno il funzionamento della registrazione programmata. Si prega di notare anche che cliccando il pulsante di registrazione, il DVR viene solo predisposto alla registrazione. In questa modalità, il DVR seguirà l'orario di registrazione precedentemente programmato. Connessione: cliccare questo pulsante per aprire la finestra Connecting Window (finestra di connessione). Per cercare velocemente uno dei siti dell elenco digitarne il nome o l indirizzo nella casella di testo e premere il tasto invio. Se richiesto, digitare l ID utente e la password per accedere al sistema remoto. Selezionare la casella Auto connect when callback (connetti automaticamente su richiamata) per connettersi automaticamente al sito remoto quando si riceve un messaggio di richiamata. NOTA: per ordinare l elenco dei siti in ordine decrescente cliccare sull intestazione Site (sito) o Address (indirizzo). 62

71 Digital Video Recorder NOTA: è possibile la comunicazione audio bidirezionale tra POST e BASE. Per abilitare questa funzione cliccare sul pulsante Connect (connetti) in Audio. Sequenza ciclica: cliccare questo pulsante per avviare la visione in sequenza ciclica delle telecamere in SmartBase. Ogni volta che si clicca sul pulsante si attiva e disattiva la funzione. L intervallo della sequenza è selezionabile nelle impostazioni di sistema. Impostazioni: cliccare questo pulsante per aprire la finestra delle imposatzioni che è composta da 4 schede. Vedere la sezione Impostazioni del sistema e del monitoraggio da remoto per i dettagli. Avvio SmartSearch: cliccare questo pulsante per avviare SmartSearch. Se si è connessi al sito remoto con SmartBase, SmartSearch si collegherà allo stesso sito con lo stesso ID utente e password. Impostazioni del sistema e del monitoraggio da remoto 1. Cliccare sul pulsante Setup (impostazioni) sull interfaccia principale utente (GUI) di SmartBase. 2. Cliccare sul radiobottone Local (locale) e poi sul pulsante Set up (impostazioni). 3. Spostarsi sulla scheda System (sistema). 63

72 Manuale utente 4. Spostarsi su Show VLoss Dialog (mostra avviso perdita segnale video) e selezionare la casella se si desidera visualizzare un avviso in caso di perdita del segnale video. 5. Cliccare sul pulsante Event log (log eventi) per visualizzare l elenco dei log eventi del sistema BASE. 6. Spostarsi su Show OSD (mostra OSD) e selezionare la casella per visualizzare sull immagine le informazioni OSD come la titolazione della telecamera, la modalità di registrazione, lo stato della registrazione e la rilevamento degli eventi. Spostarsi su Motion Detection/Object Detection (rilevamento movimenti/rilevamento oggetti) e selezionare la casella per visualizzare gli eventi quando accadono. 7. Spostarsi su Verify password (verifica password) e selezionare la casella per richiedere la password Before shutdown (prima dello spegnimento), Before stop recording (prima di bloccare la registrazione), Before setup (prima di accedere alle impostazioni) e/o Before search (prima di accedere alla ricerca). 8. Spostarsi su Use alert sound on event (abilita avviso acustico in caso di evento) e selezionare la casella se si desidera che il sistema emetta un avviso acustico quando si verifica l evento selezionato. 9. Cliccare sul pulsante Change password (cambia password) per cambiare la password. La password di default è 111. NOTA: vedere la sezione delle impostazioni di SmartGuard per i dettagli delle impostazioni degli altri menu. 10. Spostarsi sulla scheda Remote (remoto). 11. Cliccare sul pulsante Add (aggiungi) e registrare il sito remoto. Possono essere registrati fino a 256 siti. 64

73 Digital Video Recorder 12. Cliccare la casella di testo vicino a Site ID (ID del sito) e digitare il nome del sito da registrare utilizzando sia la tastiera tradizionale che quella virtuale. 13. Cliccare la casella di testo vicino a Network address (indirizzo di rete) e digitare l indirizzo IP del DVR remoto fornito dall amministratore di rete. Spostarsi Use modem (usa modem), selezionare la casella per utilizzare un modem per l accesso remoto e selezionare il sistema operativo del sistema remoto tra Windows 98 e Windows XP. Per la connessione remota via modem, il DVR remoto deve essere connesso ad una linea dial-up e devono essere inseriti il Phone number (numero di telefono) e Dial-up callback IP (IP richiamata Dial-up). Vedere Appendice 4 Configurazione della connessione (Modem) per i dettagli. NOTA: se si utlizza un server DVRNS, selezionare la casella Use DVRNS (usa DVRNS), digitare il nome del sito da registrare nel campo Site ID (ID del sito) e il nome del DVR nel campo Network address (indirizzo di rete). Il nome del DVR deve essere lo stesso impostato durante la configurazione Remote Monitoring del DVR remoto. NOTA: l indirizzo IP impostato nelle impostazioni di richiamata del sistema POST deve essere utilizzato anche per il sistema BASE. Per identificare il DVR remoto devono essere utilizzati gli indirizzi IP indipendenti che partono da Cliccare sul pulsante Set up Port (impostazioni porta) e impostare il numero di porta. Per abilitare le funzioni di visione da remoto, ricerca da remoto e comunicazione audio bidirezionale tra i sistemi POST e BASE, cliccare la casella di testo vicino a Remote Watch (visione da remoto), Remote Search (ricerca da remoto) e Remote NetSound (rete audio da remoto) e digitare il numero di porta relativo ad ogni funzione fornito dall amministratore di rete. Cliccare sul pulsante Default per riportare i numeri delle porte ai valori di fabbrica. 15. Cliccare la casella di testo vicino a User ID (ID utente) e digitare l ID utente. 16. Cliccare la casella di testo vicino a Password e digitare la password utente. Cliccare la casella di testo vicino a Confirm Password (conferma password) e digitare di nuovo la password per conferma. Spostarsi No Password (nessuna password) e selezionare la casella se non si desidera utilizzare la password. NOTA: per l ID utente possono essere utilizzati fino a 16 caratteri, per la password fino a 8 caratteri. USER ID E PASSWORD SONO OBBLIGATORI PER L ART.49266! 17. Cliccare sul pulsante OK per salvare le impostazioni e tornare alla finestra Setup (impostazioni). Cliccare sul pulsante Cancel (annulla) per uscire dalla finestra senza salvare le impostazioni. 65

74 Manuale utente 18. Nella scheda Remote (remoto), spostarsi su Connect with the registered password (connessione con la password registrata). Se si seleziona la casella, il DVR remoto si connette automaticamente con l ID utente e la password registrati. Se non è stata registrata la password appare la finestra di log-in. La connessione fallisce se si digita una password errata. 19. Spostarsi su Reconnect when network went down (riconnessione in caso di malfunzionamento della rete) e selezionare la casella per abilitare la riconnessione automaticamente al sito remoto se la comunicazione cade per problemi alla rete. 20. Spostarsi su Auto connect when callback (connessione automatica su richiamata) e selezionare la casella per abilitare la connessione automatica al sito remoto quando il sistema BASE riceve un messaggio di richiamata. E possibile abilitare la disconnessione automatica su messaggio di richiamata selezionando la casella Disconnect after (disconnetti dopo) e impostando il tempo trascorso il quale il sistema si scollega. 21. Spostarsi su Dialup Network (rete telefonica), selezionare la casella Use modem (usa modem) per utilizzare un modem per l accesso remoto e selezionare il modem desiderato dal menu a tendina. 22. Cliccare sul pulsante Set up group (impostazioni gruppo) e impostare il gruppo. Il sistema BASE può monitorare fino a 32 DVR in contemporanea. Per la gestione dei DVR remoti, l utente può registrare più DVR in un gruppo. Possono essere registrati fino a 64 gruppi. 23. Spostarsi su Group (gruppo) e impostare le informazioni per il guppo. Cliccare sul pulsante Add (aggiungi) per registrare un nuovo gruppo. 24. Digitare il nome per il gruppo da registrare e cliccare sul pulsante OK. 25. Spostarsi su Camera assignment (assegna telecamera), selezionare il sito remoto e il numero della telecamera dal menu a tendina. 26. Cliccare sul pulsante OK per salvare le impostazioni e tornare alla finestra Setup. Cliccare sul pulsante Cancel (annulla) per uscire senza salvare. NOTA: per modificare le impostazioni di un gruppo esistente, dopo aver selezionato il gruppo dall elenco, cliccare sul pulsante Edit (modifica). Per cancellare un gruppo esistente, dopo aver selezionato il gruppo dall elenco, cliccare sul pulsante Delete (cancella). 27. Cliccare sul pulsante Set up network (impostazioni di rete) e impostare la rete. Vedi Appendice 3 Configurazione della rete (LAN) o Appendice 4 Configurazione della connessione (Modem). 28. Per salvare le impostazioni cliccare sul pulsante OK. Cliccare sul pulsante Cancel (annulla) per uscire senza salvare. 66

75 Digital Video Recorder SmartSearch Software per la riproduzione da locale e da remoto Per accedere alla modalità SmartSearch cliccare sul pulsante sull interfaccia principale utente (GUI) di SmartBase. Impostazioni riproduzione da remoto ATTENZIONE: l utente può riprodurre le immagini registrate dal DVR remoto solo se in SmartGuard Authority setup (impostazioni autorizzazioni) è stata selezionata la casella Remote Search (ricerca remota) del DVR relativo. NOTA: durante la riproduzione da remoto sul sitema BASE, le informazioni relative all audio registrato saranno mostrate sulla tabella delle registrazioni. Cliccare sul pulsante per visualizzare la finestra Environment Setup (impostazioni ambiente) e impostare le informazioni di rete per la riproduzione da remoto. LAN 1. Spostarsi su Using LAN (usa rete LAN) e selezionare la casella per cercare le immagini registrate dal DVR tramite rete LAN. 67

76 Manuale utente 2. Cliccare sulla freccia di Host Address (indirizzo dell Host) e selezionare il campo vuoto. Digitare l indirizzo IP utilizzando la tastiera tradizionale o quella virtuale. Per ottenere il corretto indirizzo IP per il DVR a cui connettersi rivolgersi al proprio amministratore di rete. Modem 1. Spostarsi su Using LAN (usa rete LAN) e deselezionare la casella se il collegamento al DVR è fatto via modem. Selezionare il sistema operativo del sistema remoto tra Windows 98 e Windows XP. 2. Cliccare sulla freccia di Phone Number (numero di telefono) e selezionare il campo vuoto. Digitare il numero di telefono da utilizzare tramite la tastiera tradizionale o quella virtuale. 3. Collegare correttamente il modem al DVR e cliccare poi sul pulsante Modem per impostare il modem. Si apre la finestra Install New Modem (installa nuovo modem). Seguire le istruzioni per installare e impostare il modem. NOTA: l opzione di default è Using LAN (usa rete LAN). Se si vuole utilizzare il modem, spostarsi su Using LAN (usa rete LAN) e deselezionare la casella. Selezionare il sistema operativo del sistema remoto tra Windows 98 e Windows XP. NOTA: vedi Capitolo 2 Strumenti, sezione SmartSearch per le impostazioni e l utilizzo di SmartSearch. 68

77 Digital Video Recorder Appendice 1 Accesso a Windows Dato che i DVR sono una nuova tecnologia, molti utenti possono non avere familiarità con questi dispositivi. Molti problemi possono derivare da un incorretta impostazione di Windows. Il DVR necessita di una programmazione specifica di Windows per poter funzionare in modo ottimale. È per questo motivo che la modalità Windows è stata bloccata. Questa sezione mostra la procedura da eseguire per accedere alla modalità Windows. Relazione tra Accesso a Windows e SmartShell Il software SmartShell è l'unico in grado di accedere alla modalità Windows. Fare riferimento all Appendice 2 - SmartShell. Per accedere a Windows è necessario accedere prima alla modalità SmartShell. In caso contrario il DVR si arresterà quando viene cliccato il pulsante Power durante la modalità SmartGuard. Utilizzare la seguente procedura per modificare la funzione Automatic Shutdown (arresto automatico) in modo consentire l'accesso a Windows. Come accedere alla finestra nascosta Automatic Shutdown (arresto automatico) 1. Cliccare due volte sul logo posto sopra il pulsante Rec in modalità SmartGuard per visualizzare la videata Splash. 2. Digitare idisman e premere il tasto invio sulla tastiera per visualizzare la finestra. 3. Spostarsi su Automatic Shutdown (arresto automatico) e selezionare la casella per arrestare automaticamente il DVR quando si termina SmartGuard. Se si deseleziona la casella, quando si termina SmartGuard, il DVR entra in modalità Windows attraverso SmartShell. 4. Cliccare sul pulsante OK per salvare l impostazione. Cliccare sul pulsante Cancel (annulla) per chiudere la finestra senza salvare. ATTENZIONE: NON modificare le altre opzioni presenti e lasciare le impostazioni di fabbrica. Per le altre opzioni presenti nella finestra chiedere spiegazioni al proprio amministratore di rete. Come accedere a Windows Se la casella Automatic Shutdown (arresto automatico) nella finestra nascosta è deselezionata, cliccando sul pulsante POWER in modalità SmartGuard il DVR entra in modalità SmartShell. Cliccando con il pulsante destro del mouse in modalità SmartShell appare il seguente menu. Cliccare System (sistema) per aprire le opzioni e selezionare Close (chiudi). Il DVR entra in modalità Windows. Per tornare al programma DVR cliccare il pulsante Start (avvia) sulla barra degli strumenti, spostare il cursore su Programs (programmi) e selezionare SmartShell. Il DVR entrerà in modalità SmartGuard. 69

78 Manuale utente Appendice 2 SmartShell SmartShell è un software facile ed affidabile per la manutenzione del DVR. Il software consente al DVR di essere ripristinato dopo inaspettati guasti al sistema. SmartShell è anche l'unico modo per accedere a Windows. Come accedere a SmartShell Se la casella Automatic Shutdown (arresto automatico) nella finestra nascosta è deselezionata, cliccando sul pulsante POWER in modalità SmartGuard il DVR entra in modalità SmartShell. Cliccando con il pulsante destro del mouse in modalità SmartShell appare il seguente menu. Menu Configuration (configurazione) Startup (avvio): configura i programmi di avvio del DVR. Menu Execute (esegui) Restart All (riavvia tutto): riavvia tutti i programmi. SmartSetup: consente di accedere al programma SmartSetup per impostare IBank, il database del DVR. Per le impostazioni di IBanks chiedere al proprio amministratore di rete. SmartScan: software invisibile che esegue la scansione dell HDD per la registrazione. SmartGuard: consente di accedere al programma SmartGuard. SmartSearch: consente di accedere al programma SmartSearch. SmartBackup: consente di accedere al programma SmartBackup. SmartServer: software invisibile che prepara le immagini per la trasmissione al sito remoto via modem o LAN. SmartPager: consente di accedere al programma SmartPager per le impostazioni delle funzioni. Explorer: avvia Explorer senza accedere a Windows. 70

79 Digital Video Recorder Menu View Log (visualizza archivio di sistema) SmartGuard: visualizza l archivio dove sono registrate tutte le operazioni eseguite dal DVR. Menu System (sistema) Close (chiudi): consente di chiudere SmartShell e accedere a Windows. Restart (riavvia): riavvia il DVR. Shutdown (arresto): arresta il DVR. Menu About... (riguardo a ) About... (riguardo a ): visualizza le informazioni relative alla versione del software. 71

80 Manuale utente Appendice 3 Configurazione della rete (LAN) Configurazione rete LAN per Windows In modalità Windows, cliccare sul pulsante Start (avvia) sulla barra degli strumenti, spostarsi su Control Panel (pannello di controllo) e poi su Network (rete). 2. Nella scheda Configuration (configurazione), spostarsi su Primary Network Logon (inizio attività rete primaria) e selezionare Windows Logon (inizio attività Windows) dal menu a tendina. Cliccare su TCP/IP nella lista dei componenti di rete e cliccare sul pulsante Properties (proprietà). NOTA: se TCP/IP non è in elenco cliccare sul pulsante Add (aggiungi). Nella finestra Select Network Component Type (seleziona il tipo di componente di rete), selezionare Protocol (protocollo) e cliccare sul pulsante Add (aggiungi). Nella finestra Select Network Protocol (seleziona protocollo di rete), selezionare Microsoft come fornitore e TCP/IP come protocollo di rete. Per salvare le impostazioni cliccare sul pulsante OK. Cliccare sul pulsante Cancel (annulla) per chiudere la finestra senza salvare. 3. Nella scheda IP Address (indirizzo IP), cliccare il radiobottone Specify an IP address (specifica un indirizzo IP) e digitare l IP Address (indirizzo IP) e la Subnet Mask forniti dal proprio amministratore di rete. 72

81 Digital Video Recorder 4. Spostarsi sulla scheda Gateway, digitare l indirizzo di gateway fornito dal proprio amministratore di rete nella casella di testo sotto New gateway (nuovo gateway) e cliccare sul pulsante Add (aggiungi). Per salvare le impostazioni cliccare sul pulsante OK. Cliccando sul pulsante OK è necessario consentire il riavvio del DVR. Cliccare sul pulsante Cancel (annulla) per chiudere la finestra senza salvare. Configurazione rete LAN per Windows XP 1. In modalità Windows, cliccare sul pulsante Start (avvia) sulla barra degli strumenti, spostarsi su Control Panel (pannello di controllo). Cliccare 2 volte su Network Connections (connessione di rete). 2. Cliccare con il tasto destro del mouse sul nome della rete LAN elencata sotto la scritta LAN or High-Speed Internet (LAN o Internet veloce) e selezionare Properties (proprietà) dal menu. 3. Selezionare la casella Internet Protocol (protocollo Internet) (TCP/IP) e cliccare sul pulsante Properties (proprietà). 73

82 Manuale utente 4. Cliccare sul radiobottone Use the following IP address (utilizza il seguente indirizzo IP). Digitare l IP address (indirizzo IP), Subnet mask e Default gateway forniti dal proprio amministratore di rete. Per salvare le impostazioni cliccare sul pulsante OK. Cliccare sul pulsante Cancel (annulla) per chiudere la finestra senza salvare. 74

83 Digital Video Recorder Appendice 4 Configurazione della connessione (Modem) Programmazione della chiamata con il collegamento modem per sistema POST con WINDOWS XP 1. Impostazione della rete per l accesso remoto 1.1 In modalità Windows, cliccare sul pulsante Start (avvia) sulla barra degli strumenti, spostarsi su Control Panel (pannello di controllo). Cliccare 2 volte su Administrative Tools (strumenti di amministrazione) e cliccare 2 volte su Computer Manager (amministrazione del computer). 1.2 In Computer Management (amministrazione del computer) (Local) (locale), selezionare System Tools (strumenti sistema), Local Users and Groups (utenti locali e gruppi) e poi Users (utenti). Spostarsi su Guest (ospite), cliccare con il tasto destro del mouse e selezionare Rename (rinomina). 1.3 Digitare Post. Cliccare sul menu Action (modifica) e selezionare New User (nuovo utente). 75

84 Manuale utente 1.4 Digitare Guest nel campo User name (nome utente) e 1 nei campi Password e Confirm password (conferma password). Selezionare le caselle User cannot change password (password non modificabile dall utente) e Password never expires (password senza scadenza) e cliccare sul pulsante Create (crea). 1.5 Assicurarsi di avere creato l utente Guest. 1.6 In modalità Windows, cliccare sul pulsante Start (avvia) sulla barra degli strumenti, spostarsi su Control Panel (pannello di controllo). Cliccare 2 volte su Network Connections (connessioni di rete). Cliccando 2 volte su Create a new connection (crea nuova connessione) potrebbe aprirsi la finestra Location Information (informazioni sulla località) quando si configura la rete per la prima volta dopo l installazione del modem. Se la finestra seguente non appare andare al punto Completare le informazioni riguardanti la località e cliccare sul pulsante OK. 1.8 Selezionare la località da cui si chiama e cliccare sul pulsante OK. Si apre la finestra New Connection Wizard (procedura guidata per il nuovo collegamento). 76

85 Digital Video Recorder 1.9 Cliccare sul pulsante Next (avanti) Cliccare sul radiobottone Set up an advanced connection (impostazioni avanzate connessione) e cliccare sul pulsante Next (avanti) Cliccare sul radiobottone Accept incoming connections (accetta connessioni in ingresso) e cliccare sul pulsante Next (avanti) Selezionare la casella con il modem da utilizzare e cliccare sul pulsante Next (avanti). 77

86 Manuale utente 1.13 Cliccare sul radiobottone Do not allow virtual private connections (non consentire collegamenti privati virtuali) e cliccare sul pulsante Next (avanti) Selezionare la casella Guest (ospite) per le autorizzazioni dell utente e cliccare sul pulsante Next (avanti) Selezionare la casella Internet Protocol (protocollo Internet) (TCP/IP) e cliccare sul pulsante Properties (proprietà) Sotto la voce Network access (accesso alla rete) deselezionare la casella Allow callers to access my local area network (abilita i chiamanti ad accedere alla mia rete locale). Sotto la voce TCP/IP address assignment (assegna indirizzo TCP/IP) cliccare il radiobottone Specify TCP/IP addresses (specifica indirizzo TCP/IP), digitare nel campo From (da) e nel campo To (a) Selezionare la casella Allow calling computer to specify its own IP address (consenti al computer chiamante di specificare il proprio indirizzo IP). Cliccare sul pulsante OK per salvare le impostazioni e tornare alla finestra precedente. Cliccare sul pulsante Next (avanti) nella finestra New Connection Wizard (procedura guidata per il nuovo collegamento). 78

87 Digital Video Recorder 1.17 Terminare la procedura guidata cliccando sul pulsante Finish (fine) Assicurarsi che Incoming Connections (connessioni in ingresso) sia stata registrata. 2. Impostazione della rete per la funzione di richiamata 2.1 In modalità Windows, cliccare sul pulsante Start (avvia) sulla barra degli strumenti, spostarsi su Control Panel (pannello di controllo). Cliccare 2 volte su Network Connections (connessioni di rete). Cliccare 2 volte su Create a new connection (crea nuova connessione). 2.2 Cliccare sul pulsante Next (avanti). 79

88 Manuale utente 2.3 Cliccare il radiobottone Connect to the network at my workplace (connetti alla rete del mio posto di lavoro) e cliccare sul pulsante Next (avanti). 2.4 Cliccare il radiobottone Dial-up connection (connessione per la chiamata) e cliccare sul pulsante Next (avanti). 2.5 Digitare My Network come nome della connessione e cliccare sul pulsante Next (avanti). 2.6 Cliccare sul pulsante Next (avanti) senza effettuare nessun cambiamento. 80

89 Digital Video Recorder 2.7 Terminare la procedura guidata cliccando sul pulsante Finish (fine). 2.8 Selezionare My Network nella finestra Network Connections (connessioni di rete). 2.9 Cliccare sul pulsante Properties (proprietà) Spostarsi sulla scheda Security (sicurezza) e cliccare il radiobottone Advanced [custom settings] (avanzate [impostazioni utente] sotto la scritta Security options (opzioni di sicurezza). Cliccare sul pulsante Settings (impostazioni). 81

90 Manuale utente 2.11 Selezionare la casella Allow older MS-CHAP version for Windows 95 servers (consenti versioni datate di MS-CHAP per server Windows 95) e cliccare sul pulsante OK Spostarsi sulla scheda Networking (rete) e selezionare PPP: Windows 95/98/NT4/2000 Internet come tipo di server di chiamata. Selezionare la casella Internet Protocol (protocollo Internet) (TCP/IP) e cliccare sul pulsante Properties (proprietà) Cliccare il radiobottone Use the following IP address (usa il seguente indirizzo IP) e digitare l indirizzo IP indipendente che inizia da Cliccare sul pulsante OK. NOTA: l indirizzo IP digitato sopra deve essere lo stesso inserito durante il Remote Monitoring setup del sistema BASE. L indirizzo IP indipendente utilizzato per identificare il DVR è necessario per impostare le varie reti di chiamata del sistema POST. 82

91 Digital Video Recorder Programmazione della rete di chiamata per sistema BASE con WINDOWS Programmazione della rete di chiamata per l accesso remoto 1.1 In modalità Windows, cliccare sul pulsante Start (avvia) sulla barra degli strumenti, spostarsi su Programs (programmi), Accessories (accessori) e su Communications (comunicazioni). Se Dial-up Networking (rete di chiamata) è in elenco, andare al punto 1.2. NOTA: Se Dial-up Networking non è in elenco, cliccare sul pulsante Start (avvia) sulla barra degli strumenti, spostarsi su Control Panel (pannello di controllo), cliccare 2 volte su Add/Remove Programs (aggiungi/rimuovi programmi) e su Windows Setup (impostazioni Windows). Selezionare la casella Communications (comunicazioni) e cliccare sul pulsante Details... (dettagli). Nella finestra Communications (comunicazioni), selezionare la casella Dial-Up Networking (rete di chiamata) e la casella Dial-Up Server (server di chiamata) e cliccare sul pulsante OK. Seguire le istruzioni di Windows per l installazione del software necessario. Per salvare le impostazioni cliccare sul pulsante OK. Cliccare sul pulsante Cancel (annulla) per chiudere la finestra senza salvare. 1.2 In modalità Windows, cliccare sul pulsante Start (avvia) sulla barra degli strumenti, spostarsi su Control Panel (pannello di controllo) e cliccare 2 volte su Network (rete). 1.3 Nella scheda Configuration (configurazione) della finestra, spostarsi su Primary Network Logon (accesso alla rete primaria) e selezionare Windows Logon (accesso a Windows) dal menu a tendina. Cliccare sul pulsante Add (aggiungi) per impostare l adattatore e il protocollo. 1.4 Cliccare su Adaptor (adattatore) e cliccare sul pulsante Add (aggiungi). 1.5 Cliccare su Microsoft nell elenco Manufacturers (fornitori) e Dial-Up Adaptor (adattatore di chiamata) nell elenco Network Adaptors (adattatori di rete). Cliccare sul pulsante OK per salvare le impostazioni e chiudere la finestra. 83

92 Manuale utente 1.6 Cliccare su Protocol (protocollo) e cliccare sul pulsante Add (aggiungi). 1.7 Cliccare su Microsoft nell elenco Manufacturers (fornitori) e TCP/IP nell elenco Network Protocols (protocolli di rete). Cliccare sul pulsante OK button per salvare le impostazioni e tornare alla finestra Network (rete). Nella finestra Network (rete), cliccare TCP/IP nella lista dei conmponenti di rete e cliccare sul pulsante Properties (proprietà). 1.8 Nella scheda IP Address (indirizzo IP) cliccare il radiobottone Specify an IP address (specifica un indirizzo IP). Digitare l indirizzo IP come e la subnet mask come nelle caselle di testo vicino a IP Address (indirizzo IP) e Subnet Mask. Per salvare le impostazioni cliccare sul pulsante OK. Cliccando su OK, è necessario riavviare il sistema. Cliccare sul pulsante Cancel (annulla) per chiudere la finestra senza salvare. 1.9 Cliccare 2 volte sull icona My computer (mio computer) sul desktop e selezionare Dial-Up Networking (rete di chiamata). Cliccare su Make New Connection (fare nuova connessione). Se la voce Dial-Up Networking non è presente, tornare al punto Digitare My Network (mia rete) come nome per il DVR POST da chiamare e selezionare un modem installato dal menu a tendina. Cliccare sul pulsante Next (avanti). 84

93 Digital Video Recorder 1.11 Digitare il numero di telefono del DVR POST da chiamare e cliccare sul pulsante Next (avanti). Assicurarsi di digitare qualsiasi numero necessario per accedere alla linea esterna o il prefisso Cliccare sul pulsante Finish (fine). Nella finestra Dial-Up Networking (rete di chiamata), cliccare con il tasto destro del mouse sull icona della connessione appena creata e cliccare sulla voce Properties (proprietà) Nella scheda General (generale), deselezionare la casella Use area code and Dialing Properties (utilizza prefisso e proprietà di composizione) quando si utilizza un interno. 85

94 Manuale utente 1.14 Spostarsi sulla scheda Server Types (tipi di server) e assicurarsi che PPP: Internet, Windows NT Server, Windows 98 sia selezionato come Type of Dial-Up Server (tipo di server per la chiamata). Non selezionare nessuna casella in Advanced options (opzioni avanzate). Selezionare solo la casella TCP/IP e non selezionare altre caselle per Allowed network protocols (protocolli di rete abilitati). Cliccare sul pulsante TCP/IP Settings (impostazioni TCP/IP) Cliccare il radiobottone Specify an IP address (specifica un indirizzo IP) e digitare Cliccare sul pulsante OK. Cliccare sul pulsante OK per salvare le impostazioni. Cliccare sul pulsante Cancel (annulla) per chiudere la finestra senza salvare Tentare la connessione cliccando 2 volte sull icona del collegamento appena creata. 2. Impostazione della rete per la funzione di richiamata NOTA: per le impostazioni dell adattatore e del protocollo seguire la procedura descritta nei punti da 1.1 a 1.8 della sezione Programmazione della rete di chiamata per l accesso remoto. Procedere ora al punto Cliccare 2 volte sull icona My computer (mio computer) sul desktop e selezionare Dial-Up Networking (rete di chiamata). Cliccare sul menu a tendina Connection (connessione) e spostare il cursore su Dial-Up Server (server di chiamata) e cliccarlo. Se non è in elenco, tornare al punto Cliccare il radiobottone Allow caller access (consenti accesso al chiamante). Cliccare sul pulsante Server Type (tipo di server) e assicurarsi che PPP: Internet, Windows NT Server, Windows 98 sia selezionato come Type of Dial-Up Server (tipo di server di chiamata). Non selezionare nessuna casella in Advanced options (opzioni avanzate). Cliccare sul pulsante OK per salvare le impostazioni. Cliccare sul pulsante Cancel (annulla) per chiudere la finestra senza salvare. 86

95 Digital Video Recorder Programmazione della rete di chiamata per sistema BASE con Windows XP 1. Programmazione della rete di chiamata per l accesso remoto 1.1 In modalità Windows, cliccare sul pulsante Start (avvia) sulla barra degli strumenti e aprire il Control Panel (pannello di controllo). Aprire Network Connection (connessione di rete). Cliccare 2 volte su Create a new connection (crea nuova connessione). 1.2 Cliccare sul pulsante Next (avanti). 1.3 Cliccare il radiobottone Connect to the network at my workplace (connetti alla rete del posto di lavoro) e cliccare sul pulsante Next (avanti). 1.4 Cliccare il radiobottone Dial-up connection (connessione di chiamata) e cliccare sul pulsante Next avanti). 87

96 Manuale utente 1.5 Digitare My Network (mia rete) come nome per la connessione e cliccare sul pulsante Next (avanti). 1.6 Non digitare nessun numero di telefono in Phone number (numero di telefono) e cliccare sul pulsante Next (avanti). 1.7 Cliccare sul pulsante Finish (fine). Al termine della procedura guidata, cliccare 2 volte sull icona della connessione appena creata. Si apre la finestra Connect Dial-up Connection. Le istruzioni da questo punto in poi sono le stesse anche per Windows Andare al punto 1.7 nella sezione Programmazione della rete di chiamata per sistema BASE con Windows 2000 e seguire le istruzioni. 88

97 Digital Video Recorder 2. Impostazione della rete per la funzione di richiamata 2.1 In modalità Windows, cliccare sul pulsante Start (avvia) sulla barra degli strumenti e aprire il Control Panel (pannello di controllo). Aprire Network Connection (connessione di rete). Cliccare 2 volte su Create a new connection (crea nuova connessione). 2.2 Cliccare sul pulsante Next (avanti). 2.3 Cliccare il radiobottone Set up an advanced connection (impostazioni avanzate della connessione) e cliccare il pulsante Next (avanti). 2.4 Cliccare il radiobottone Accept incoming connections (accetta connessioni in ingresso) e cliccare sul pulsante Next (avanti). Le istruzioni da questo punto in poi sono le stesse anche per Windows Andare al punto 2.3 nella sezione Programmazione della rete di chiamata per sistema BASE con Windows 2000 e seguire le istruzioni. 89

98 Manuale utente 3. Autorizzazioni utente in Windows XP 3.1 In modalità Windows, cliccare sul pulsante Start (avvia) sulla barra degli strumenti e aprire il Control Panel (pannello di controllo). Aprire User Accounts (account utente). 3.2 Cliccare sull icona Guest se è visualizzata la scritta Guest account is off (account guest non attivato). 3.3 Attivare l account guest cliccando sul pulsante Turn On the Guest Account (attiva l account guest). NOTA: i passi seguenti sono per Windows XP Professional. 3.4 Andare su Control Panel (pannello di controllo) e successivamente su Administrative Tools (strumenti di amministrazione). Aprire Local Security Policy (criterio per la sicurezza locale). 3.5 Nella finetra Security Settings (impostazioni di sicurezza), cliccare 2 volte su Local Policies (criteri locali) e cliccare 2 volte su User Rights Assignment (assegnazione diritti utente). Se accanto alla voce Deny access to this Computer from the network (nega accesso al computer dalla rete), è presente la scritta Guest, cliccare su questa con il tasto destro del mouse e selezionare Properties (proprietà) per aprire la relativa finestra. 90

99 Digital Video Recorder 3.6 Cliccare su Guest e cliccare sul pulsante Remove (rimuovi). Programmazione della rete di chiamata per sistema BASE con Windows NT 1. Programmazione della rete di chiamata per l accesso remoto 1.1 In modalità Windows, cliccare 2 volte sull icona My computer (mio computer) sul desktop e selezionare Dial-Up Networking (rete di chiamata). 1.2 Cliccare sul pulsante New (nuovo) per aggiungere in rubrica un numero telefonico da chiamare. 1.3 Digitare My Network (mia rete) nella casella di testo sotto Name the new phonebook entry (nomina il nuovo numero in rubrica) e cliccare sul pulsante Next (avanti). 1.4 Selezionare la terza casella e cliccare sul pulsante Next (avanti). 91

100 Manuale utente 1.5 Non digitare nessun numero nella casella di testo sotto Phone number (numero telefonico) e cliccare sul pulsante Next (avanti). 1.6 Cliccare il radiobottone Point-to-Point Protocol (PPP) come protocollo della linea seriale e cliccare sul pulsante Next (avanti). 1.7 Non modificare il valore di default None (nessuno). Cliccare sul pulsante Next (avanti). 1.8 Sotto My IP address (mio indirizzo IP) digitare e cliccare sul pulsante Next (avanti). 92

101 Digital Video Recorder 1.9 Nella finestra Name Server Addresses non modificare i valori di default e cliccare sul pulsante Next (avanti) Per terminare le impostazioni cliccare sul pulsante Finish (fine). 2. Impostazione della rete per la funzione di richiamata 2.1 In modalità Windows, spostare il cursore su Network Neighborhood (ambiente di rete) e cliccare con il tasto destro del mouse. Selezionare Properties (proprietà) per aprire la relativa finestra. 2.2 Spostarsi sulla scheda Services (servizi) e cliccare su Remote Access Service (servizio accesso remoto). Cliccare sul pulsante Properties (proprietà). Se la voce Remote Access Service non è presente, cliccare sul pulsante Add (aggiungi). 2.3 Selezionare un modem già installato per la connessione e cliccare sul pulsante Configure (configura). 93

102 Manuale utente 2.4 Cliccare il radiobottone Dial out only (solo per chiamata) sotto la voce Port Usage (utilizzo porta) e cliccare sul pulsante OK. 2.5 In modalità Windows, spostare il cursore su Network Neighborhood (ambiente di rete) e cliccare con il tasto destro del mouse. Selezionare Properties (proprietà) per aprire la relativa finestra. Se la voce Remote Access Service non è presente, cliccare sul pulsante Add (aggiungi). 2.6 Spostarsi sulla scheda Services (servizi) e cliccare su Remote Access Service (servizio accesso remoto). Cliccare sul pulsante Properties (proprietà). 2.7 Selezionare un modem già installato per la connessione e cliccare sul pulsante Configure (configura). 2.8 Cliccare il radiobottone Dial out and Receive calls (esegui e ricevi chiamate) sotto la voce Port Usage (utilizzo porta) e cliccare sul pulsante OK per salvare le impostazioni e tornare alla finestra Remote Access Setup (impostazioni accesso remoto). Cliccare sul pulsante Network (rete). 94

103 Digital Video Recorder 2.9 Selezionare la casella TCP/IP sotto la voce Dial out Protocols (protocolli di chiamata), e selezionare la casella TCP/IP sotto la voce Allow remote clients running (abilita funzionamento clienti remoti). Cliccare sul pulsante Configure (configura) Cliccare il radiobottone Use static address pool (utilizza range di indirizzi statici) e impostare il range di indirizzi IP da (Begin-inizio) al più alto indirizzo IP (To-a) impostato come indirizzo IP sui sistemi POST. Selezionare la casella Allow remote client to request a predetermined IP address (consenti a utenti remoti di richiedere indirizzo IP predeterminato) e cliccare sul pulsante OK. NOTA: l indirizzo IP di richiamata del sistema POST deve essere nel range di indirizzi IP impostato sopra In modalità Windows, cliccare sul pulsante Start (avvia) sulla barra degli strumenti e selezionare Programs (programmi), Administrative Tools (common) (strumenti di amministrazione [comune]) e User Manager (gestione utenti) Cliccare sulla voce Guest sotto l intestazione Username (nome utente). 95

104 Manuale utente 2.13 Deselezionare la casella Account Disabled (account disabilitato) e cliccare sul pulsante OK In modalità Windows, cliccare sul pulsante Start (avvia) sulla barra degli strumenti e selezionare Programs (programmi), Administrative Tools (common) (strumenti di amministrazione [comune]) e Remote Access Admin (amministrazione accesso remoto) Cliccare sul menu Users (utenti) e selezionare Permissions (permessi) Selezionare Guest sotto la voce Users (utenti) e selezionare la casella Grant dialin permission to user (permetti all utente di chiamare). Cliccare sul pulasnte OK per salvare le impostazioni. Cliccare su Cancel (annulla) per chiudere la finestra senza salvare Cliccare sul menu a tendina Server nella finestra Remote Access Admin e selezionare Start Remote Access Server (avvia server accesso remoto) Digitare il nome del server e cliccare sul pulsante OK. 96

105 Digital Video Recorder 2.19 Assicurarsi che Remote Access Server (server accesso remoto) sia funzionante. Programmazione della rete di chiamata per sistema BASE con Windows Programmazione della rete di chiamata per l accesso remoto 1. In modalità Windows, cliccare sul pulsante Start (avvia) sulla barra degli strumenti, spostarsi su Settings (impostazioni) e aprire il Control Panel (pannello di controllo). Aprire Network and Dial-up Connection (connessione di rete e di chiamata). Cliccare 2 volte su Make New Connection (fare nuova connessione). 1.2 Cliccare sul pulsante Next (avanti). 97

106 Manuale utente 1.3 Cliccare il radiobottone Dial-up to private network (chiama rete privata) e cliccare sul pulsante Next (avanti). 1.4 Non digitare nessun numero nel campo Phone number (numero di telefono) e cliccare sul pulsante Next (avanti). 1.5 Per rendere disponibile le connessione a tutti gli utenti cliccare il radiobottone For all users (per tutti gli utenti), altrimenti cliccare su Only for myself (solo per me). Cliccare sul pulsante Next (avanti). 1.6 Digitare My Network (mia rete) come nome per la connessione e cliccare sul pulsante Finish (fine). Alla fine della procedura guidata, cliccare 2 volte sull icona della connessione appena creata. 98

107 Digital Video Recorder 1.7 Cliccare sul pulsante Properties (proprietà). 1.8 Spostarsi sulla scheda Security (sicurezza) e cliccare sul radiobottone Advanced [custom settings] (avanzate [impostazioni personalizzate]). Cliccare sul pulsante Settings (impostazioni). 1.9 Selezionare la casella Allow older MS-CHAP version for Windows 95 servers (consenti versioni MS-CHAP datate per server Windows 95) e cliccare sul pulsante OK Dal menu a tendina sotto la voce Type of dial-up server I am calling (tipo di server da chiamare) selezionare PPP: Windows 95/98/NT4/2000, Internet e cliccare sul pulsante Settings (impostazionii). Deselezionare la casella Enable software compression (abilita compressione software) e cliccare sul pulsante OK per salvare le impostazioni e tornare alla finestra precedente Sotto la voce Components checked are used by this connection (i componenti selezionati sono utilizzati da questa connessione), selezionare la casella Internet Protocol(TCP/IP) e cliccare sul pulsante Properties (proprietà). 99

108 Manuale utente 1.12 Cliccare il radiobottone Use the following IP address (usa il seguente indirizzo IP) e digitare come indirizzo IP. Cliccare sul pulsante OK. Alla fine di tutte le impostazioni, cliccare 2 volte su Connect Dial-up Connection. Digitare guest come User name (nome utente) e cliccare sul pulsante Dial (connetti) per connettersi al sistema remoto. 2. Impostazione della rete per la funzione di richiamata 2.1 In modalità Windows, cliccare sul pulsante Start (avvia) sulla barra degli strumenti, spostarsi su Settings (impostazioni) e aprire il Control Panel (pannello di controllo). Aprire Network and Dial-up Connection (connessione di rete e di chiamata). Cliccare 2 volte su Make New Connection (fare nuova connessione). 2.2 Cliccare sul pulasnte Next (avanti). 2.3 Cliccare il radiobottone Accept incoming connections (accetta connessioni in ingresso) e cliccare sul pulsante Next (avanti). 100

109 Digital Video Recorder 2.4 Selezionare un modem da utilizzare tra quelli installati e cliccare sul pulsante Next (avanti). 2.5 Cliccare il radiobottone Do not allow virtual private connections (non consentire collegamenti virtuali privati) e cliccare sul pulsante Next (avanti). 2.6 Selezionare la casella Guest per gli utenti abilitati alla connessione e cliccare sul pulsante Next (avanti). 101

110 Manuale utente 2.7 Selezionare solo la casella Internet Protocol (protocollo Internet) (TCP/IP). NON selezionare altre caselle. Cliccare sul pulsante Properties (proprietà). Se l opzione Internet Protocol (TCP/IP) non è presente, cliccare sul pulsante Install (installa) e aggiungerla selezionando Protocol (protocollo) e cliccando il pulsante Add (aggiungi). 2.8 Cliccare il radiobottone Specify TCP/IP addresses (specifica indirizzi TCP/IP) impostare il range di indirizzi IP da (Begin-inizio) al più alto indirizzo IP (To-a) impostato come indirizzo IP sui sistemi POST. Selezionare la casella Allow calling computer to specify its own IP address (consenti al computer chiamante di specificare il proprio indirizzo IP) e cliccare sul pulsante OK. NOTA: l indirizzo IP di richiamata del sistema POST deve essere nel range di indirizzi IP impostato sopra. 2.9 Digitare il nome per la connessione e cliccare sul pulsante Finish (fine) per terminare la procedura guidata. 102

111 Digital Video Recorder Risoluzione dei problemi con la rete di chiamata Problema: la rete di chiamata si disconnette in SmartGuard o in SmartSearch. Soluzione: a volte il collegamento in rete si interrompe a causa dello stato del modem o della linea telefonica. Chiudere il DVR, accedere alla modalità Windows e seguire le seguenti istruzioni per eseguire una verifica del collegamento in rete. 1. Andare su My network (mia rete) in Windows Explorer/dial-up networking (Windows Explorer/rete di chiamata). Cliccare con il tasto destro del mouse e selezionare Properties (proprietà). 2. Nella scheda General (generale) assicurarsi che sia stato selezionato il modem corretto alla voce Connect (collega) 3. Nella scheda Server types (tipi di server) assicurarsi che sia stato selezionato PPP Internet, Windows NT Server, Windows 98 per la voce Type of dial-up server (tipo di server per la chiamata) e che la sia selezionata la casella Allowed network protocols (protocolli di rete consentiti) posta accanto a TCP/IP. Quando tutto è stato impostato correttamente, cliccare sul pulsante OK. 4. Cliccare 2 volte su My network (mia rete) per aprire la relativa finestra. Digitare il numero telefonico per il sistema POST e verificare che sia collegato. 5. Se il collegamento al sistema POST è stato eseguito correttamente, provare ad accedere alla postazione remota utilizzando SmartGuard o SmartSearch. NOTA: se il sistema Post non è collegato, controllare nuovamente le procedure illustrate nell'appendice 4 - Configurazione della connessione (Modem). Problema: viene visualizzato il messaggio di errore "THE LINE IS BUSY" (la linea è occupata) anche quando il sistema POST non sta utilizzando la linea telefonica. Soluzione: talvolta Windows rifiuta il collegamento remoto anche quando la linea telefonica non è occupata. Provare a collegarsi nuovamente. Problema: non sento il segnale di linea. Soluzione: talvolta il modem non riesce ad accedere al segnale di linea se la telefonata viene fatta da una linea derivata. Seguire le istruzioni indicate di seguito e tentare nuovamente la connessione. 1. Andare su My network (mia rete) in Windows Explorer/dial-up networking (Windows Explorer/rete di chiamata). Cliccare con il tasto destro del mouse e selezionare Properties (proprietà). 2. Cliccare la scheda General/configure/connection (generale/configurazione/collegamento). 3. Deselezionare la casella Wait for dial tone before dialing (attendi segnale di linea prima di chiamare). Problema: il sistema POST non risponde alle chiamate. Soluzione: da Windows Explorer/dial-up networking (Windows Explorer/rete di chiamata), spostare il cursore sul menu a tendina Connection (connessione) e quindi su Dial-up server (server di chiamata). Selezionare la casella Allow caller access (consenti accesso alle chiamate). Problema: la rete si disconnette al ricevimento delle chiamate dal sistema POST. Soluzione: da Windows Explorer/dial-up networking (Windows Explorer/rete di chiamata), spostare il cursore sul menu a tendina Connection (connessione) e quindi su Dial-up server (server di chiamata). Nella scheda Server types (tipi di server) assicurarsi che sia stato selezionato PPP Internet, Windows NT Server, Windows 98 per la voce Type of dial-up server (tipo di server per la chiamata). Problema: il sistema Post richiama il sistema Base ma il collegamento non avviene. Soluzione: assicurarsi che la rete di chiamata sia stata configurata nel sistema BASE. Se non è stata configurata, fare riferimento all' Appendice 4 - Configurazione della connessione (Modem)" per le istruzioni al riguardo. Se il collegamento non avviene anche quando la funzione è stata configurata, assicurarsi che l'indirizzo IP per il collegamento del sistema BASE sia " ". 103

112 Manuale utente Appendice 5 WebGuard WebGuard, il software per il monitoraggio web remoto, consente di accedere in qualsiasi momento e praticamente da qualsiasi posto ai sistemi remoti e di poterne monitorare le immagini dal vivo tramite il browser di Internet. I requisiti minimi del computer per potere utilizzare il software WebGuard sono: Sistema Operativo: Microsoft Windows 98, Microsoft Windows 2000, Microsoft Windows XP o superiori CPU: Intel Pentium III (Celeron) 600MHz o superiori RAM: 128MB o superiore VGA: 8MB o superiore (1024x768, 24bpp o superiore) Internet Explorer: Version 6.0 o superiore Avviare Internet Explorer sul PC e digitare l indirizzo IP del DVR nel campo indirizzo. (es.: indirizzo IP ) NOTA: il corretto indirizzo IP per il DVR da connettere deve essere fornito dal proprio amministratore di rete. NOTA: WebGuard funziona solo con Microsoft Internet Explorer e NON con Netscape. Scegliere tra la modalità WATCH (monitoraggio da Web) e SEARCH (ricerca da Web) e digitare il numero della porta corrispondente. Digitare l ID utente e la PASSWORD e cliccare sul pulsante [LOGIN]. Selezionare la casella Save ID & Pass per salvare l ID utente e la Password digitati. NOTA: il corretto numero delle porte per ogni funzione deve essere fornito dal proprio amministratore di rete. NOTA: quando si avvia una versione appena aggiornata di WebGuard per la prima volta, Internet Explorer, occasionalmente, carica le impostazioni della versione precedente. In questo caso, cancellare i files temporanei di Internet tramite Tools (strumenti) Internet Options (opzioni Internet) General tab (scheda General) e riavviare WebGuard. 104

113 Digital Video Recorder Modalità Watch (monitoraggio da Web) WebWatch è un programma per il monitoraggio da remoto tramite Web per vedere dal vivo in tempo reale le immagini trasmesse dal DVR remoto. Cliccare sul pulsante Cliccare sul pulsante per scollegarsi dal programma WebGuard. per accedere alla modalità di ricerca da Web. Posizionare il puntatore del mouse sul logo WebWatch per vedere la versione software del programma WebGuard. La finestra informazioni del DVR visualizza l orario del DVR e informazioni sul log-in di WebGuard. Cliccare sul formato dello schermo per scegliere la modalità di visualizzazione desiderata. Quando si cambia il formato dello schermo, la telecamera corrente viene posizionata nel primo riquadro della nuova visualizzazione. Cliccare sul pulsante della telecamera (da 1 a 32) per selezionare la telecamera da visualizzare. Cliccare sul pulsante (tonalità) dell immagine. per regolare brightness (luminosità), contrast (contrasto), saturation (saturazione) e hue Cliccare sul pulsante per controllare pan (movimento orizzontale), tilt (movimento verticale), zoom, focus (fuoco), iris (diaframma) e preset della telecamera dal sito remoto. 105

114 Manuale utente Cliccare sul pulasnte per controllare i dispositivi sulle uscite di allarme del sito remoto. La finestra di stato degli eventi in basso, visualizza la lista degli eventi rilevati dal sito remoto. Modalità Search (ricerca da Web WebSearch è un programma per la ricerca da remoto tramite Web che permette di ricercare i video registrati dal DVR remoto. NOTA: la connessione da remoto con Web Search termina automaticamente se non c è nessuna attività per un lasso di tempo stabilito. Cliccare sul pulsante Cliccare sul pulsante per scollegarsi dal programma WebGuard. per accedere alla modalità di monitoraggio da Web. Posizionare il puntatore del mouse sul logo WebSearch per vedere la versione software del programma WebGuard. La finestra informazioni del DVR visualizza l orario del DVR e informazioni sul log-in di WebGuard. Cliccare sul pulsante per regolare blur (fuoco) e sharpen (nitidezza) e per equalize (equalizzare) e interpolate (interpolare) le immagini riprodotte. Cliccare sui pulsanti per zoomare avanti e indietro l immagine registrata. Cliccare sui pulsanti per regolare la luminosità dell immagine registrata. NOTA: i pulsanti per la modifica dell immagine sono abilitati solo quando il video è in modalità pausa. 106

115 Digital Video Recorder I pulsanti funzione per la riproduzione sono indietro veloce, pausa, riproduci, avanti veloce, vai alla prima immagine, vai all immagine precedente, vai all immagine successiva e vai all ultima immagine. Cliccare sul formato dello schermo per scegliere la modalità di visualizzazione desiderata. Cliccare sul pulsante per accedere alla modalità di ricerca time-lapse che consente la ricerca in base al tempo e la riproduzione basata sui parametri impostati. La tabella oraria visualizzata in basso mostra le informazioni orarie dell immagine per la data selezionata sul calendario. Cliccare su un determinato orario per visualizzare le immagini registrate in quell orario. Cliccare su abilita la visualizzazione dell immagine di un orario specifico. Cliccare sul pulsante per salvare l immagine corrente in formato bitmap o JPEG o per salvare il videoclip come file eseguibile (.exe). Cliccare sul pulsante per stampare l immagine corrente sulla stampante connessa al PC. Impostazioni Web Server Il DVR è dotato di un web server individuale. Quando non è richiesto l'avvio del web server, disattivarlo cliccando sul pulsante Set up web sever (impostazioni web server) della scheda System (sistema) nella finestra Setup (impostazioni) durante la modalità SmartGuard. Seguire le istruzioni visualizzate. 107

116 Manuale utente Appendice 6 Sincronizzazione oraria Ogni DVR può avere orari differenti in base alla precisione dell orologio interno. La funzione di sincronizzazione oraria sincronizza l orario tra i sistemi POST e il server per l orario quando sono in rete. Ogni sistema POST o BASE può diventare un server per l orario. E possibile utilizzare anche un server per l orario standard tra quelli esistenti in ogni nazione. NOTA: Visitare il sito per cercare il prorio server per l orario. Impostazioni SmartGuard System (sistema) Cliccare sul pulsante Set up Time Sync (impostazioni sincronizzazione oraria). Spostarsi sulla casella di testo vicino a Server e digitare l indirizzo IP del server desiderato. Per sincronizzare automaticamente l orario tra il sistema POST e il server per l orario selezionare la casella Automatic (automatico). Per la sincronizzazione manuale cliccare sul pulsante Sync now (sincronizza ora). E possibile impostare l intervallo di sincronizzazione da 1 a 300 minuti. 108

117 Digital Video Recorder NOTA: quando si seleziona Automatic, il sistema si sincronizza con il server per l orario ogni ora all orario prefissato. L orario del sistema viene modificato se ci sono più di 0.5 secondi di differenza tra il sistema e il server. Se la differenza è più di 1 secondo la modifica viene anche registrata nell elenco dei log di sistema. Selezionare la casella Run as a server (funziona come server) se si vuole utilizzare il DVR come server per l orario. Cliccare sul pulsante Get Time (ottieni l orario) per visualizzare le informazioni sull orario del server e cliccare sul pulsante Fix Now (fissa ora) per cambiare l orario del sistema con quello del server per l orario. Se l orario del server è antecedente a quello del DVR, è necessario cancellare le immagini con orario successivo a quello del server. Se non si effettua questa operazione non è possibile cambiare l orario. NOTA: quando si imposta la sincronizzazione oraria per la prima volta, impostare manualmente l orario del sistema e del server in quanto potrebbe esserci una grossa differenza tra i due. 109

118 Manuale utente Appendice 7 Ricerca Text-In Impostazione delle condizioni per l ingresso di testo. Name (nome): digitare il testo da ricercare. Comp (comparatore): digitare l operatore per la comparazione. Value (valore): digitare il valore per la comparazione. NOTA: il tab e la linea possono essere usati per una ricerca più specifica dei dati di ingresso di testo. Il simbolo ^ indica la posizione di ogni categoria. Il simbolo ] indica la linea dove la categoria è posizionata. Per i dettagli vedere le linee seguenti. Tab size (dimensioni tab): digitare la dimensione del tab. Possono essere impostati fino a 8 tab. All Transaction (tutte le transazioni): cliccare la casella per ricercare tutte le transazioni che corrispondono ai criteri impostati. Case Sensitive (sensibile al formato): selezionare la casella se si desidera distinguere tra lettere maiuscole e minuscole per le digitazioni effettuate nel campo di testo Name (nome). NOTA: fare riferimento alla sezione SmartSearch Find (ricerca) per impostare una ATQ (Automatic Transaction Query). Esempio Articolo Prezzo unitario Q.tà Totale ================================================== Coca (s) 2.20 Fanta (s) 2.20 Hotdog (s) Pepsi (s) 1.95 ================================================== totale : Grazie~~ 110

119 Digital Video Recorder Nell esempio sopra, i valori di comparazione sono posizionati al 17 (Prezzo unitario, il simbolo è ignorato automaticamente), 28 (Q.tà) e 40 (Totale) carattere (inclusi gli spazi) dalla sinistra. In questo caso, digitare 17, 28 e 40 in ogni campo Tab size (dimensione tab) e digitare il simbolo di tab ^ nella casella Value (valore) (^ per Prezzo unitario, ^^ per Q.tà e ^^^ per Totale). Es.: per cercare Coca per una Q.tà (Quantità) superiore a 1 e Hotdog con un Totale superiore a 8, impostare le seguenti condizioni di ricerca. Coca > ^^1 e Hotdog > ^^^8 Esempio Articolo Prezzo unitario Q.tà Totale ================================================== Coca (s) 2.20 Fanta (s) 2.20 Hotdog (s) Pepsi (s) 1.95 ================================================== totale : Grazie~~ Nell esempio sopra, i valori di comparazione sono posizionati al 17 (Prezzo unitario, il simbolo è ignorato automaticamente), 28 (Q.tà) e 40 (Totale) carattere (inclusi gli spazi) dalla sinistra ma il valore della categoria Totale è posizionato su una linea differente rispetto a Articolo. In questo caso, digitare 17, 28 e 40 in ogni campo Tab size (dimensione tab) e digitare il simbolo di tab ^ e di linea ] nella casella Value (valore) (^ per Prezzo unitario, ^^ per Q.tà e ^^^ per Totale / ] per la linea seguente). Es.: per cercare Coca per una Q.tà (Quantità) superiore a 1 e Hotdog con un Totale superiore a 8, impostare le seguenti condizioni di ricerca. Coca > ^^1 e Hotdog > ]^^^8 111

120 Manuale utente Appendice 8 RAS Mobile Il programma RAS Mobile è il software per il monitoraggio da remoto dei siti tramite PDA basati su sistema operativo Windows Mobile. Con RAS Mobile è possibile la visione in tempo reale delle telecamere remote, la regolazione delle stesse e il controllo PTZ. Possono essere collegati al DVR fino a 16 utenti in contemporanea (dipende dalle condizioni della rete). NOTA: Per accedere al sistema POST remoto tramite Ras Mobile, selezionare Network Remote Control tra le autorizzazioni utente e impostare 8020 come numero di porta per la rete nelle impostazioni del sistema POST. Fare riferimento alla sezione SmartGuard Setup (configurazione di SmartGuard) Impostazioni System (sistema) e Impostazioni Authority (autorizzazioni) per i dettagli. Requisiti di sistema Sistema operativo: Microsoft Windows Mobile 5 o superiore Processore: Xscale Display: 240 x 240 pixel RAM: 10M storage memory e 20M run-time memory Wireless LAN: supporta protocollo IEEE Desktop PC con Microsoft Windows 9X/NT/2000/XP o superiore Microsoft ActiveSync 4x o superiore Processore: Pentium 233MHz o superiore Schema di collegamento Installazione RAS Mobile 1. Installare Microsoft ActiveSync sul PC e connetterlo al PDA. 2. Eseguire il file RAS_Mobile_Setup.exe. 3. Quando appare la finestra seguente cliccare sul pulsante Next (avanti). 112

121 Digital Video Recorder 4. Quando appare la finestra seguente cliccare il radiobottone I accept the terms in the license agreement (accetto i termini della licenza) e cliccare sul pulsante Finish (fine). 5. Quando appare la finestra seguente cliccare sul pulsante OK. 6. Una barra mostra il progresso del processo di installazione. 113

122 Manuale utente 7. Quando appare la finestra seguente cliccare sul pulsante OK per completare l installazione. 8. Dopo l installazione, il programma è posizionato nella cartella Windows\RAS Mobile e l icona del collegamento al programma è posizionata sul desktop. Cliccare 2 volte sull icona o eseguire il file Windows\RAS Mobile\WinCERAS.exe. Quando si esegue il programma per la prima volta, il PDA esegue un soft reset. NOTA: per rimuovere il programma, cliccare sul pulsante Start (avvia) sulla barra degli strumenti del PDA. Andare su Control panel (pannello di controllo) Add/Delete programs (aggiungi rimuovi programmi) IDIS RAS Mobile. Cliccare sul pulsante Delete (cancella) per disinstallare il programma. Interfaccia principale utente (GUI) del RAS Mobile La Graphical User Interface (GUI) (interfaccia grafica utente) del RAS Mobile è mostrata sotto, a seguire la descrizione delle funzioni dei pulsanti. Pulsanti del Main Menu (menu principale) Disconnect (disconnetti): termina la connessione e chiude il programma Windows Mobile. Connect (connetti): connette ai siti remoti. Camera (telecamera): seleziona la telecamera da visualizzare. Screen Mode (formati video): seleziona la modalità di visualizzazione (singola, quad e pieno schermo). Image Adjust (regolazioni immagine): regola la visualizzazione delle immagini (contrasto, luminosità, saturazione e tonalità). PTZ Control (controllo brandeggio): controlla il brandeggio orizzontale, verticale, lo zoom e i preset della telecamera del sito remoto. 114

123 Digital Video Recorder Connessione ai siti remoti Per connettersi ai siti remoti cliccare sul pulsante `. Digitare l indirizzo IP del sito desiderato, l ID utente e la Password. Cliccare sul pulsante posizionato sotto il campo Password. Una volta collegati al sito remoto viene visualizzata l immagine dal vivo della telecamera 1. Se la connessione fallisce appare un messaggio di errore. Selezione telecamere Per selezionare una telecamera cliccare sul pulsante, appariranno i pulsanti per la scelta delle telecamere. Cliccare sul pulsante con il numero della telecamera di cui si vuole visualizzare l immagine. Con lo schermo in modalità quad è possibile selezionare la telecamera anche toccando lo schermo del PDA. Monitoring Screen (schermo): visualizza l immagine dal vivo della telecamera. Se per la telecamera selezionata non c è segnale video lo schermo diventa grigio. Camera OSD (OSD telecamera): visualizza le informazioni OSD della telecamera (numero della telecamera, data e ora). Se non c è segnale video appare il messaggio No Video. Camera Number Buttons (pulsanti numerici per la selezione delle telecamere): mostra il numero di pulsanti disponibili in base al sistema remoto a cui si è collegati. Camera Selection Scroll Bar (barra di scorrimento selezione telecamere): viene visualizzata solo se sono collegate più di 16 telecamere. Selezione modalità di visualizzazione Cliccare sul pulsante e selezionare la modalità di visualizzazione desiderata. Sono disponibili i formati visione singola, quad e pieno schermo. NOTA: in modalità quad, una linea blu contorna l immagine della telecamera selezionata. Le informazioni su questa telecamera sono visualizzate nel campo OSD. Per cambiare la modalità di visualizzazione da quad a visione singola o pieno schermo toccare lo schermo del PDA. NOTA: sul PDA in modalità schermo pieno, utilizzare i tasti con le frecce per il controllo PTZ, utilizzare i pulsanti del volume per il controllo dello zoom (Volume +: Zoom In, Volume -: Zoom Out). 115

124 Manuale utente Pieno schermo Quad Regolazioni dell immagine Cliccare sul pulsante (saturazione). per le regolazioni di brightness (luminosità), contrast (contrasto), hue (tonalità) e saturation Controllo PTZ (brandeggio) Cliccare sul pulsante per controllare il movimento orizzontale, verticale, diaframma, zoom e preset della telecamera al sito remoto. Disconnessione dal sito remoto Cliccare sul pulsante per disconnettersi e chiudere il programma RAS Mobile. 116

125 Digital Video Recorder Appendice 9 Protocollo per il controllo da remoto del DVR Formato del messaggio <BOM><ID>:<Classe>:<Codice>[:Operatori]:<Checksum>[EOM] dove Simbolo Valore Descrizione : : Delimitatore di campo Beginning Of Message (inizio messaggio, per i comandi) < Beginning Of Message (inizio messaggio, per le risposte) <ID> 00~99 ID del dispositivo <Classe> DR Classe del dispositivo ( DR per i DVR) <Codice> AA~zz Codice operativo (vedi sotto) <Operatori> Operatori aggiuntivi definiti per ogni operazione <Checksum> 00~99 Checksum (somma di codici ASCII di controllo) i * Nessun checksum [EOM] ^J^M End Of Message (opzionale: solo per la comodità di utenti che utilizzano terminali generici) *tutte le cifre sono nel formato decimale. *Es.: buffer ; buffer + = checksum(buffer); *Differenziazione tra lettere maiuscole e minuscole. Controllo del flusso Ogni transazione consiste in un comando e una risposta. I caratteri trasmessi prima del <BOM> sono ignorati. Il formato degli operatori è definito indipendentemente dal codice OP di ognuno. Il <BOM> ricevuto prima del <Checksum> del messaggio precedente ripristina l interpretazione, in altre parole ignora il messaggio precedente. ECCEZIONE: in caso di inserimento di testo, nessuno dei caratteri all interno di una lunghezza specificata è dotato di una speciale interpretazione. Risposta comune Codice di risposta Dati di risposta Descrizione ok er 0000~9999 Errore: resa numero di errore Funzioni generiche Funzione Codice Operatori ii Risposta Dati di risposta Alimentazione spenta PO Impostazione orario TM AAAAMMGGHHMMSS iii Log-In LI 01~16:****:01~08:**** iv Log-Out LO v Controllo del cursore Funzione Codice Operatori Risposta Dati di risposta Tabulazione TB F/B (direzione) Enter (Invio) EN Inserimento testo TI 01~99 (lunghezza):stringa vi 117

126 Manuale utente Funzioni del Multiplexer (Video/Audio) Funzione Codice Operatori Risposta Dati di risposta Formato video SF 0~9 vii Pieno schermo FS Y/N/T (on/off/alterna) Selezione telecamera CS 00~99 (telecamera) Telecamera Spot SC 00~99 (spot):00~99 (telecamera) Sequenza Spot SS 00~99 (spot):y/n/t (on/off/alterna) Sequenza SQ Y/N/T (on/off/alterna) Cambia modalità OSD OS 0~9 (modalità) (0:off, 1:on) Luminosità IB +/0/- (direzione):y/n (step) Contrasto IC +/0/- (direzione):y/n (step) Tonalità IH +/0/- (direzione):y/n (step) Saturazione IS +/0/- (direzione):y/n (step) Default ID Funzioni di registrazione/riproduzione Funzione Codice Operatori Risposta Dati di risposta Registrazione On/Off RO Y/N/T (on/off/alterna) Panico PN Y/N/T (on/off/alterna) Riproduzione PL F/B (direzione):1~9 (velocità) Riproduzione (Pausa) PS A/Z/F/B/P/S viii Formato video (Ricerca) PM Mostra ricerca PR Funzioni di allarme Funzione Codice Operatori Risposta Dati di risposta Tacitazione allarme ix AU 00~99/AA (id) x :Y/N/T (on/off/alterna) Uscita di allarme xi AO 00~99/AA (id) Annulla allarme xii AR 00~99/AA (id) Ingresso di allarme AI 00~99/AA (id) Annulla registrazione evento RR 00~99/AA (id) xiii Funzioni di telemetria Funzione Codice Operatori Risposta Dati di risposta Brandeggio O e V PT +/0/- (direz. Pan):+/0/- (Tilt):Y/N(step) Preposizionamento PTZ PP 00~99 (numero preposizionamento) Vai a preposizionamento PTZ PG 00~99 (numero preposizionamento) Zoom PZ +/0/- (direzione):y/n (step) Fuoco PF +/0/- (direzione):y/n (step) Diaframma PI +/0/- (direzione):y/n (step) Velocità PX 01~16 (velocità) PTZ Automatico PA Y/N 118

127 Digital Video Recorder Funzioni di telemetria avanzate Funzione Codice Operatori Risposta Dati di risposta Selezione telecamera PE 00:00~99 (numero telecamera) Velocità Pan a sinistra PE 01:00~16 (velocità 00 = Stop ):Y/N (step) xiv Velocità Pan a destra PE 02:00~16 (velocità 00 = Stop ):Y/N (step) Velocità Tilt alto PE 03:00~16 (velocità 00 = Stop ):Y/N (step) Velocità Tilt basso PE 04:00~16 (velocità 00 = Stop ):Y/N (step) Velocità Zoom Tele PE 05:00~16 (velocità 00 = Stop ):Y/N (step) Velocità Zoom Wide PE 06:00~16 (velocità 00 = Stop ):Y/N (step) Velocità Fuoco vicino PE 07:00~16 (velocità 00 = Stop ):Y/N (step) Velocità Fuoco lontano PE 08:00~16 (velocità 00 = Stop ):Y/N (step) Velocità chiusura diafr. PE 09:00~16 (velocità 00 = Stop ):Y/N (step) Velocità apertura diafr. PE 10:00~16 (velocità 00 = Stop ):Y/N (step) Alimentazione On/Off PE 50:Y/N/T (on/off/alterna) Posizione Home PTZ PE 51 PTZ Automatico PE 52:00~16 (00 = Stop ) PTZ Tour PE 53:00~16 (00 = Stop ) PTZ Pattern PE 54:00~16 (00 = Stop ) Menu PTZ On/Off PE 55:Y/N/T (on/off/alterna) Annulla allarme PTZ PE 56 Controllo uscite all. PTZ PE 57:00~99:Y/N/T (on/off/alterna) Luci PTZ On/Off PE 58:Y/N/T (on/off/ alterna) Pompa PTZ On/Off PE 59:Y/N/T (on/off/ alterna) Tergicristallo PTZ On/Off PE 60:Y/N/T (on/off/ alterna) Uscita AUX PTZ On/Off PE 61:Y/N/T (on/off/ alterna) xv Come ottenere informazioni dal DVR Funzione Codice Operatori Risposta Dati di risposta Leggi orario tm tm AAAAMMGGHHMMSS Leggi ingressi di allarme ai ai 01~99:00..~FF.. (dati allarme) Leggi uscite di allarme ao ao 01~99:00..~FF.. (dati allarme) Leggi utilizzo HDD du du 000~100 xvi Leggi registrazioni ro ro Y/N Leggi registrazioni Panico pr pr Y/N Leggi modalità riproduzione pm pm S/P/</>/R/F xvii Leggi formato schermo sf sf 0~9 Leggi sequenza sq sq Y/N Codici di errore Errore Errore sconosciuto 0000 Comando non supportato 0001 Codice 119

128 Manuale utente i Esempio di codice di Checksum per il DVR. int GetCheckSum(char *msg, int len) { DWORD sum = 0; BYTE *p = (BYTE*)msg; while (len > 0) { sum += DWORD(*p++); len--; } return int(sum%100); } void AddCheckSum(char* msg) { int len = strlen(msg); int checksum = GetCheckSum(msg, len); sprintf(msg+len, "%02d", checksum); } ii Note: (..): solo spiegazione: non includere nel messaggio. /: selezione singola da una lista di possibili simboli. ~: intervallo. : la lunghezza non è fissa ma determinata dall operatore precedente. iii E supportato solo il formato 24 ore. Es.: iv Supportato solo per controllo rete Lan. L ID utente può essere lungo fino a 16 caratteri, la password fino a 8 caratteri. v Supportato solo per controllo rete Lan. vi Il testo può includere caratteri speciali. vii Prossimo (0), Pieno schermo (1), 2x2 (2), 3+4 (3), 3x3 (4), 2+8 (5), 1+12 (6), 4x4 (7), PIP (8). viii A/Z/F/B/P/S: primo, ultimo, avanti, indietro, pausa, stop. ix Tacitazione allarme : l uscita di allarme è spenta quando la tacitazione allarme è attiva. x 00~99/AA (id) : 00~99 per ogni allarme o AA per tutti gli allarmi. xi Uscita di allarme: genera un uscita di allarme che viene spenta automaticamente dopo il tempo programmato. xii Annulla allarme: annulla l uscita di allarme. xiii Annulla registrazione evento:annulla la registrazioni su evento con l ingresso di allarme di uno specifico ID. xiv 00 = Stop, 01 è la velocità minima e 16 è quella massima. Tutti i comandi di stop (sinistra, destra, alto, basso) di questo operatore di velocità richiamano la stessa funzione interna del DVR MovingStop. xv Spegne le funzioni ausiliarie supportate dal PTZ o dalla telecamera Dome. xvi Percentulale. xvii S/P/</>/R/F : stop/pausa/indietro/avanti/indietro veloce/avanti veloce. 120

129 Digital Video Recorder Appendice 10 soluzioni in caso di difficoltà Vengono illustrati di seguito alcune delle difficoltà che si possono presentare frequentemente con il DVR assieme alla loro soluzione. Leggere questa sezione prima di contattare il vostro distributore o installatore. Problema: l'immagine non viene visualizzata sullo schermo. Soluzione: controllare i cavi delle telecamere. Se lo sfondo sul video del DVR è blu c'è qualcosa di sbagliato riguardo ai cavi delle telecamere o con l'alimentazione. Problema: come si accede a Windows? Soluzione: per proteggere il sistema da arresti superflui, l'accesso a Windows è bloccato. Fare riferimento all Appendice 1 - Accesso a Windows. Problema: vorrei aggiornare il software. Cosa devo fare per installarlo nuovamente? Soluzione: è necessario eseguire i seguenti tre passaggi per installare nuovamente il software. 1. Disinstallare la vecchia versione. - Spostarsi su: MY COMPUTER (il mio computer). Selezionare CONTROL PANEL (pannello di controllo) ed il programma ADD/DELETE (aggiungi/rimuovi), quindi selezionare il modello del DVR. - Il pulsante DELETE (cancella) verrà abilitato. Cliccare sul pulsante DELETE (cancella). 2. Eseguire la scansione del disco utilizzando SYSTEM TOOLS (strumenti di sistema) da PROGRAMS/ACCESSORIES (programmi/accessori) in Windows. 3. Installare la nuova versione del software. Problema: lo schermo si blocca dopo aver visualizzato il Logo COMELIT. A volte lo schermo si presenta nero. Soluzione: si è verificato qualche problema con la scheda madre. Riavviare il DVR. Contattare il proprio rivenditore o installatore quando questo problema accade frequentemente. Problema: l'impostazione video non è corretta, viene visualizzato un messaggio di errore ed il sistema abilita la modalità Windows quando viene cliccato il pulsante OK. Soluzione: il DVR richiede una risoluzione "true color" di 1024x768. Questo messaggio verrà visualizzato sullo schermo quando i requisiti non sono stati raggiunti. Accedere a DISPLAY SETUP (impostazioni video) e modificare i valori del DVR quindi riavviare il sistema. Problema: cerco di modificare le impostazioni video ma non posso selezionare "True color". La risoluzione continua a scendere ad un valore inferiore. Soluzione: alcune schede VGA richiedono una piccola installazione. Impostare prima la risoluzione senza preoccuparsi della tavolozza colori. Accedere poi alle Impostazioni Video e selezionare TRUE COLOR. Se questo problema si verifica nuovamente, significa che la scheda VGA non gestisce la risoluzione 1024x768 ed il "True Color". Cambiare la scheda VGA. Problema: il convertitore USB-seriale è collegato al DVR per l installazione del POS ma appare la finestra di richiesta dei driver. Soluzione: quando si collega il dispositivo POS al DVR tramite un convertitore USB-seriale, collegare il convertitore quando il DVR è già operativo. In caso contrario i driver del convertitore non funzionano correttamente ed appare la finestra di richiesta degli stessi. Questo non ha alcun effetto sull operatività del DVR. Rimuovere il convertitore, riavviare il DVR e connettere di nuovo il converitore. 121

130 Manuale utente Appendice 11 Specifiche tecniche Formato del segnale Ingressi video Uscite video Risoluzione in registrazione Velocità di registrazione/riproduzione (immagini al secondo) VIDEO NTSC o PAL (programmabile) Composito: 1 Vp-p, 16 looping, auto-terminati (art.49226, e 49266) 1 Vp-p, chiusura a 75 Ohms (art.49246) Composito: fino a 10 (dipende dal modello), 1 Vp-p, 75 Ohms S-Video: 1 o 2, 1 Vp-p, 75 Ohms VGA: 1 Art e 49266: 640x480, 640x240, 320x240, 160x120 Art e 49256: 704x480, 704x240, 352x240, 176x120 (704x576, 704x288, 352x288, 176x144 per PAL) Art.49246: max. 120ips / 120ips (100ips / 100ips per PAL) Art.49266: max. 120ips / 120ips (100ips / 100ips per PAL) max. 120ips / 120ips (100ips / 100ips per PAL) per telecamere IP Art e 49256: max. 480ips / 480ips (400ips / 400ips per PAL) Ingressi di allarme Uscite di allarme Ingressi audio Uscite audio INGRESSI/USCITE 16 o 32 TTL, NC/NO, programmabile 1 (art.49226, e 49266) o 2 (art.49256) relè 16 TTL (art.49226) o 32 TTL (art.49256) 1, programmabile line in o mic 16, line in (art.49226) 1, line Ingressi video Uscite video Ingressi audio Uscite audio Allarmi Porta Ethernet Porta seriale RS232 Porta seriale RS485 Porte USB Porta Parallela SCSI CONNETTORI Composito: 16 o 32 BNC Composito: fino a 10 BNC (dipende dai modelli) S-Video i : 1 o 2, 4-Pin Mini DIN VGA: 1 VGA Line in o ingresso microfono Line in: 16 RCA (art.49226) Line out morsettiera RJ-45 DB9 (P) morsettiera sulla scheda aggiuntiva 6 connettori USB 25 (P) D-Sub Standard 68 (P) SCSI II (opzionale) i La connessione diretta con un cavo più lungo di 3 metri può generare disturbi nella visualizzazione delle immagini. Le specifiche tecniche sono soggette a variazioni senza preavviso. 122

131 Digital Video Recorder Archiviazione primaria Archiviazione secondaria Archiviazione per il Backup ARCHIVIAZIONE HDD EIDE Espandibile fino a 6 con interfaccia SATA presente HDD SCSI, HDD USB CD-RW, DVD RW (opzionali) GENERALE Dimensioni (L x H x P) 440 x 178 x 496 mm Peso del DVR 17.1kg Peso del DVR imballato 19.6kg Dimensioni imballaggio (L x H x P) 590 x 350 x 780 mm Temperatura di funzionamento da +5 C a +40 C Umidità di funzionamento Da 0% a 90% non condensante Alimentazione AC V~, 50/60 Hz, 8-4A Certificazioni Accessori VARIE FCC, CE, UL scheda SCSI, dispositivi per l archiviazione secondaria Le specifiche tecniche sono soggette a variazioni senza preavviso. V

132 WEEE (Waste Electrical & Electronic Equipment) Smaltimento corretto di questo prodotto (applicabile nell Unione Europea e in altri paesi europei con sistemi di raccolta separati) Questo simbolo mostrato sul prodotto o nella documentazione indica che il prodotto non deve essere smaltito con altri rifiuti domestici al termine della vita utile. Per evitare eventuali danni all ambiente o alla salute derivati dallo smaltimento di rifiuti non controllato, separare questo prodotto da altri tipi di rifiuti e riciclarlo in modo responsabile per promuovere il riutilizzo sostenibile delle risorse materiali. Gli utenti domestici devono contattare il rivenditore presso cui hanno acquistato il prodotto o l ente locale per informazioni sul luogo e le modalità di riciclaggio di questa unità nel rispetto dell ambiente. Gli utenti aziendali devono contattare il fornitore e verificare i termini e le condizioni del contratto di acquisto. Questo prodotto non deve essere unito ad altri rifiuti commerciali per lo smaltimento. Via Don Arrigoni, Rovetta S. Lorenzo (Bergamo) E mail:

Accensione del DVR. Collegare il cavo di alimentazione al DVR per accendere l unità. L unità richiederà circa 60 secondi per l avvio.

Accensione del DVR. Collegare il cavo di alimentazione al DVR per accendere l unità. L unità richiederà circa 60 secondi per l avvio. Videoregistratore digitale art. MDVR825B/MDVR808B/49816 Pannello posteriore del DVR Pannello posteriore del DVR a 16 ingressi Ingressi video Terminali video passanti Porta RS485 Ingressi/Uscite di allarme

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

SOFTWARE DI GESTIONE PSS

SOFTWARE DI GESTIONE PSS Rev. 1.0 SOFTWARE DI GESTIONE PSS Prima di utilizzare questo dispositivo, si prega di leggere attentamente questo manuale e di conservarlo per future consultazioni. Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta S.

Dettagli

marzo 2008 Manuale Operativo DGV-CP7 4 Canali video - porta USB per backup PROTEXitalia

marzo 2008 Manuale Operativo DGV-CP7 4 Canali video - porta USB per backup PROTEXitalia marzo 2008 Manuale Operativo DGV-CP7 4 Canali video - porta USB per backup PROTEXitalia 1. PRIMA DI ACCENDERE IL DVR Prima di accendere l apparecchio, installare l Hard Disk all interno (questo dvr accetta

Dettagli

CMS Manuale. 2. Installazione del software

CMS Manuale. 2. Installazione del software CMS Manuale 1. Panoramica Questo software può essere collegato direttamente al DVR tramite Internet senza il supporto di server intermedio. E 'user-friendly e può essere collegato rapidamente. Fumctions

Dettagli

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map Manuale d uso per i programmi VS Server E-Map Con E-Map Server, si possono creare mappe elettroniche per le telecamere ed i dispositivi I/O collegati a GV-Video Server. Usando il browser web, si possono

Dettagli

Belcom Security Systems S.r.l. Manuale Utente BTR eneo. MANUALE BTR SERIE 30xx / 31xx

Belcom Security Systems S.r.l. Manuale Utente BTR eneo. MANUALE BTR SERIE 30xx / 31xx MANUALE BTR SERIE 30xx / 31xx 1 1 Impostazioni iniziali 1.1 Pannello frontale Belcom Security Systems S.r.l. Manuale Utente BTR eneo 1) LED di controllo funzionalità: Hard disk pieno Registrazione attiva

Dettagli

MT-EVR4 DVR 4 CANALI. Manuale di installazione e programmazione

MT-EVR4 DVR 4 CANALI. Manuale di installazione e programmazione MT-EVR4 DVR 4 CANALI Manuale di installazione e programmazione 1. IMPORTANTI ISTRUZIONI 1) Leggi attentamente questo manuale 2) Conserva questo manuale 3) Segui attentamente tutte le istruzioni qui riportate

Dettagli

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE VR3004

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE VR3004 VIDEOREGISTRATORE DIGITALE VR3004 4 canali stand-alone Page 1 Indice: 1. Caratteristiche 2. L apparecchio a. Fronte b. Retro c. Telecomando 3. Installazione a. Installazione dell hard disk b. Collegamento

Dettagli

VISTA PANNELLO POSTERIORE

VISTA PANNELLO POSTERIORE DVR 16 INGRESSI H264-WEB-USB Videoregistratore digitale real-time dotato del nuovo formato di compressione H.264. Dispone di sedici ingressi video e quattro audio, interfaccia Ethernet (10-100 Base-T),

Dettagli

Guida rapida DVR HD Parte prima: Operazioni di base Parte due: Controllo remoto

Guida rapida DVR HD Parte prima: Operazioni di base Parte due: Controllo remoto Guida rapida DVR HD Parte prima: Operazioni di base... 2 1. Installazione di base... 2 2. Avvio... 2 3. Spegnimento... 2 4. Accesso... 2 5. Anteprima... 3 6. Configurazione registrazione... 3 7. Riproduzione...

Dettagli

Videoregistratori Serie DX

Videoregistratori Serie DX Pagina:1 DVR per telecamere AHD, analogiche, IP Manuale programma CMS Come installare e utilizzare il programma client per i DVR Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale viene descritto come installare

Dettagli

GuardallEye (iphone) Mobile Client Software Manuale Utente (V1.0)

GuardallEye (iphone) Mobile Client Software Manuale Utente (V1.0) GuardallEye (iphone) Mobile Client Software Manuale Utente (V1.0) Grazie per aver scelto il nostro prodotto GuardallEye (iphone) mobile client software. Si prega di leggere attentamente il manuale per

Dettagli

CIPCAMPTIWL_V2,CIPCAM720PTIWL,CIPCAM720OD,CIPCAM 720ODWDR,CIPDCAM720OD

CIPCAMPTIWL_V2,CIPCAM720PTIWL,CIPCAM720OD,CIPCAM 720ODWDR,CIPDCAM720OD Cam Viewer1 (Android/iOS) Manuale dell'utente CIPCAMPTIWL_V2,CIPCAM720PTIWL,CIPCAM720OD,CIPCAM 720ODWDR,CIPDCAM720OD V1.0 Informativa Se il manuale dell'utente non vi ha aiutato a risolvere il problema,

Dettagli

DVR 410. (Video registratore digitale) Multiplexer a 4 canali Cod. 559590258. Manuale d uso

DVR 410. (Video registratore digitale) Multiplexer a 4 canali Cod. 559590258. Manuale d uso DVR 410 (Video registratore digitale) Multiplexer a 4 canali Cod. 559590258 Manuale d uso Manuale d utilizzo Leggere attentamente il Manuale d Utilizzo, prima dell installazione 1. Indice 1. INDICE...

Dettagli

Video Registratore Digitale. G-Digirec 4S. Manuale Utente

Video Registratore Digitale. G-Digirec 4S. Manuale Utente Video Registratore Digitale G-Digirec 4S Manuale Utente INDICE Introduzione... 1 Introduzione al Videoregistratore Digitale (DVR)... 1 Pannello frontale... 2 Pannello posteriore... 3 Installazione del

Dettagli

QNAP Surveillance Client per MAC

QNAP Surveillance Client per MAC QNAP Surveillance Client per MAC Capitolo 1. Installazione di QNAP Surveillance Client 1. Fare doppio clic su QNAP Surveillance Client V1.0.1 Build 5411.dmg. Dopo qualche secondo viene visualizzata la

Dettagli

Videoregistratore Digitale 4 Canali 25 ips @ D1

Videoregistratore Digitale 4 Canali 25 ips @ D1 BUDDY DVR by Videoregistratore Digitale 4 Canali 25 ips @ D1 Guida Rapida di Installazione ITA V. 1.0-201311 1 SOMMARIO Guida Rapida di Installazione 1. Log-In al DVR Introduzione alle principali funzioni...3

Dettagli

MULTIPLEXER 4 CANALI CON FUNZIONAMENTO DUPLEX E VIDEO A COLORI AXECD4X

MULTIPLEXER 4 CANALI CON FUNZIONAMENTO DUPLEX E VIDEO A COLORI AXECD4X MULTIPLEXER 4 CANALI CON FUNZIONAMENTO DUPLEX E VIDEO A COLORI AXECD4X MANUALE D INSTALLAZIONE LEGGERE ATTENTAMENTE IL PRESENTE MANUALE PRIMA DI METTERE IN FUNZIONE L'APPARECCHIATURA. INDICE Caratteristiche

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Monitor di Test TVCC LCD 3.5 ART.43600

Monitor di Test TVCC LCD 3.5 ART.43600 Monitor di Test TVCC LCD 3.5 ART.43600 Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta S. Lorenzo (Bergamo) http://www.comelit.eu e-mail: commerciale.italia@comelit.it PRECAUZIONI DI SICUREZZA Leggere prima dell utilizzo

Dettagli

COMELIT IP RAS (ios) Prima di utilizzare questo dispositivo, leggere attentamente questo manuale e conservarlo per future consultazioni.

COMELIT IP RAS (ios) Prima di utilizzare questo dispositivo, leggere attentamente questo manuale e conservarlo per future consultazioni. COMELIT IP RAS (ios) Prima di utilizzare questo dispositivo, leggere attentamente questo manuale e conservarlo per future consultazioni. Sommario 1.1 Informazioni sull'app per dispositivi mobili COMELIT

Dettagli

Videoregistratori Serie DH

Videoregistratori Serie DH Pagina:1 DVR per telecamere analogiche, 960H, HD-SDI Manuale programma Viewclient Come installare e utilizzare il programma client per i DVR Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale viene descritto

Dettagli

ATTENZIONE PERICOLO DI SCOSSA ELETTRICA, NON APRIRE

ATTENZIONE PERICOLO DI SCOSSA ELETTRICA, NON APRIRE Videoregistratore digitale art. 49808-49816 AVVERTENZE E PRECAUZIONI AVVERTENZE AL FINE DI RIDURRE IL RISCHIO DI INCENDIO O DI SCOSSA ELETTRICA, NON ESPORRE QUESTO APPARECCHIO ALLA PIOGGIA NÉ ALL UMIDITÀ.

Dettagli

Sorveglianza remota tramite cellulare LCTVR2304SE. Apple iphone Windows Mobile Android Blackberry Symbian OS

Sorveglianza remota tramite cellulare LCTVR2304SE. Apple iphone Windows Mobile Android Blackberry Symbian OS Sorveglianza remota tramite cellulare LCTVR2304SE Apple iphone Windows Mobile Android Blackberry Symbian OS LCT1024/Ver1.0 1 Sorveglianza remota tramite Telefono Cellulare Compatibilità La serie Di DVR

Dettagli

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE A 8/16 CANALI ART. 49188-49186

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE A 8/16 CANALI ART. 49188-49186 VIDEOREGISTRATORE DIGITALE A 8/16 CANALI ART. 49188-49186 Leggere attentamente il presente manuale prima di utilizzare l apparecchio e conservarlo per riferimento futuro. Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

TVV4004M Manuale d uso ed installazione

TVV4004M Manuale d uso ed installazione Manuale d uso ed installazione Indice 1 Introduzione 4 1.1 Contenuto della confezione......4 1.2 Specifiche tecniche....5 2 Installazione 6 2.1 Collegamenti telecamere.....6 3 Programmazione.... 6 3.1

Dettagli

Manuale DVR 8016 Full Slim. DVR 8016 Full Slim. Distribuito da Skynet Italia s.r.l. Pag. 1

Manuale DVR 8016 Full Slim. DVR 8016 Full Slim. Distribuito da Skynet Italia s.r.l. Pag. 1 DVR 8016 Full Slim Distribuito da Skynet Italia s.r.l. Pag. 1 Vi ringraziamo per aver scelto la nostra nuova linea di DVR! Questo manuale è stato creato per essere un sicuro strumento di riferimento sia

Dettagli

Podium View TM 2.0 Software di cattura delle immagini Visual Presenter Manuale d uso - Italiano

Podium View TM 2.0 Software di cattura delle immagini Visual Presenter Manuale d uso - Italiano Podium View TM 2.0 Software di cattura delle immagini Visual Presenter Manuale d uso - Italiano Indice 1. Introduzione... 2 2. Requisiti di sistema... 2 3. Installa Podium View... 3 4. Connessione all

Dettagli

Manuale utente di Avigilon Gateway Web Client. Versione 5.6

Manuale utente di Avigilon Gateway Web Client. Versione 5.6 Manuale utente di Avigilon Gateway Web Client Versione 5.6 2006-2015 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene concessa in

Dettagli

Software centralizzazione per DVR

Software centralizzazione per DVR Software centralizzazione per DVR Manuale installazione ed uso 2 INTRODUZIONE Il PSS (Pro Surveillance System) è un software per PC utilizzato per gestire DVR e/o telecamere serie VKD. Tramite esso è possibile

Dettagli

LCTVR2504D1 LCTVR2508D1 LCTVR2516D1

LCTVR2504D1 LCTVR2508D1 LCTVR2516D1 Sorveglianza remota tramite cellulare Apple iphone Windows Mobile Android Blackberry Symbian OS LCTVR2504D1 LCTVR2508D1 LCTVR2516D1 LCT1127/Ver1.0 1 Sorveglianza remota tramite Telefono Cellulare Compatibilità

Dettagli

Il software gratuito GMS-Lite consente il collegamento a max. 10 DVR per un totale di 36 telecamere visualizzate.

Il software gratuito GMS-Lite consente il collegamento a max. 10 DVR per un totale di 36 telecamere visualizzate. Software freeware per DVR ZR-DHC Software per reti Ethernet GMS-Lite 0/0/009- G//I Caratteristiche principali Il software gratuito GMS-Lite consente il collegamento a max. 0 DVR per un totale di telecamere

Dettagli

Manuale Installazione

Manuale Installazione PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS BPT Spa Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it XTWT0116 Distributore Seriale Manuale Installazione

Dettagli

Sorveglianza remota tramite cellulare LCTVR2304SE. Apple iphone Windows Mobile Android Blackberry Symbian OS

Sorveglianza remota tramite cellulare LCTVR2304SE. Apple iphone Windows Mobile Android Blackberry Symbian OS Sorveglianza remota tramite cellulare LCTVR2304SE Apple iphone Windows Mobile Android Blackberry Symbian OS LCT1024/Ver1.2 1 Sorveglianza remota tramite Telefono Cellulare Compatibilità La serie Di DVR

Dettagli

MANUALE D'USO. NAVIGATOR Primi Passi

MANUALE D'USO. NAVIGATOR Primi Passi NAVIGATOR Primi Passi Guida con i Primi Passi per conoscere il software NAVIGATOR per la visualizzazione, registrazione e centralizzazione degli impianti IP Megapixel Professionali. Versione: 1.0.0.72

Dettagli

Guida rapida per l installazione

Guida rapida per l installazione Guida rapida per l installazione Modem Router wireless ADSL2+ EUSSO Guida Installazione e Configurazione Premessa La presente guida riporta le istruzioni per installare e configurare rapidamente il router

Dettagli

DVR a 4 canali 1TB DVR a 8 canali 2TB DVR a 16 canali 4TB

DVR a 4 canali 1TB DVR a 8 canali 2TB DVR a 16 canali 4TB 391 519 391 520 391 521 DVR a 8 canali 2TB DVR a 16 canali 4TB Manuale d Uso LE04476AC-01SC-14W11 it Indice 1 Descrizione dei prodotti... 5 1.1 Vista anteriore... 5 1.2 Vista posteriore... 7 1.3 Telecomando...

Dettagli

Popup Menu : Cliccare il tasto destro del mouse per farlo apparire. Scegliere come visualizzare le telecamere. Es. Gruppi di 4ch o 9ch

Popup Menu : Cliccare il tasto destro del mouse per farlo apparire. Scegliere come visualizzare le telecamere. Es. Gruppi di 4ch o 9ch 1. Menu Popup Menu : Cliccare il tasto destro del mouse per farlo apparire Menu Principale Multi-Canale Accede al menu principale Scegliere come visualizzare le telecamere Es. Gruppi di 4ch o 9ch Modalità

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

WEBTX 01/02/04 / TIP5012 Manuale Installazione & Programmazione

WEBTX 01/02/04 / TIP5012 Manuale Installazione & Programmazione WEBTX 01/02/04 / TIP5012 Manuale Installazione & Programmazione SICURIT Alarmitalia S.p.a. Via Gadames 91 - MILANO (Italy) Tel. (02) 38070.1 (ISDN) Fax (02) 3088067 http://www.sicurit.it E-mail: info@sicurit.it

Dettagli

Manuale d uso DVR4S. Videoregistratore Digitale. VER. 1.2 ottobre 2005 - 1 -

Manuale d uso DVR4S. Videoregistratore Digitale. VER. 1.2 ottobre 2005 - 1 - DVR4S Videoregistratore Digitale Il contenuto del presente documento pu VER. 1.2 ottobre 2005 ò essere soggetto a cambiamenti senza preavviso. - 1 - Indice 1. Introduzione 1.1 Presentazione del dispositivo

Dettagli

Videoregistratori Serie DX

Videoregistratori Serie DX Pagina:1 DVR per telecamere AHD, analogiche, IP Manuale APP mobile Come installare e utilizzare l App per dispositivi mobili Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale viene descritto come installare

Dettagli

GUIDA PER IPHONE / IPAD SUPERCAM

GUIDA PER IPHONE / IPAD SUPERCAM GUIDA PER IPHONE / IPAD SUPERCAM Passo1 Entrare nell App Store Passo 2: Cliccare su Cerca in cima e cercare SuperCam. Il programma necessario verrà mostrato alla pagina di ricerca. Periodicamente potrebbero

Dettagli

VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P

VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P Accedere alla telecamera dal browser Web Componenti della schermata in diretta Pannello di controllo Pannello degli strumenti Operazioni con la schermata in diretta1/10

Dettagli

VCC-HD2500/HD2500P. Operazioni con la schermata in diretta1/18

VCC-HD2500/HD2500P. Operazioni con la schermata in diretta1/18 VCC-HD2500/HD2500P Accedere alla telecamera dal browser Web Componenti della schermata in diretta Pannello di controllo Pannello degli strumenti Barra delle informazioni Operazioni con la schermata in

Dettagli

HVR AHD Serie 75.AHD40xx/75.AHD60xx 04/08/16CH. Manuale rapido prima installazione

HVR AHD Serie 75.AHD40xx/75.AHD60xx 04/08/16CH. Manuale rapido prima installazione HVR AHD Serie 75.AHD40xx/75.AHD60xx 04/08/16CH Manuale rapido prima installazione Il Manuale completo è disponibile in formato PDF all'interno del CD in dotazione o scaricabile dall'area "Download" del

Dettagli

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10 Web Server Guida all impostazione Le informazioni contenute in questo documento sono state raccolte e controllate con cura, tuttavia la società non può essere

Dettagli

Videoregistratori Serie DH

Videoregistratori Serie DH Pagina:1 DVR per telecamere analogiche, 960H, HD-SDI Manuale programma ViewCam Come installare e utilizzare l App per dispositivi mobili Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale viene descritto

Dettagli

ATTENZIONE PERICOLO DI SCOSSA ELETTRICA, NON APRIRE

ATTENZIONE PERICOLO DI SCOSSA ELETTRICA, NON APRIRE Videoregistratore digitale art. 49888-49886 AVVERTENZE E PRECAUZIONI AVVERTENZE AL FINE DI RIDURRE IL RISCHIO DI INCENDIO O DI SCOSSA ELETTRICA, NON ESPORRE QUESTO APPARECCHIO ALLA PIOGGIA NÉ ALL UMIDITÀ.

Dettagli

i-video DVX 0411 Manuale utente

i-video DVX 0411 Manuale utente i-video DVX 0411 Manuale utente - 2 - INDICE 1. AVVERTENZE IMPORTANTI 2. FUNZIONI PRINCIPALI 3. SISTEMA 4. COMPONENTI 5. DESCRIZIONE 5.1 PANNELLO FRONTALE 5.2 PANNELLO POSTERIORE 5.3 TELECOMANDO 6. FUNZIONI

Dettagli

PRX-MP404 PRX-MP409 manuale d uso

PRX-MP404 PRX-MP409 manuale d uso www.protexitalia.it PRX-MP404 PRX-MP409 manuale d uso videoregistratori digitali MPEG-4 Digital Video Recorder 1 PRX-MP404 PRX-MP409 ELENCO FUNZIONI Indice......2 Capitolo 1: Generalità DVR...4 Capitolo

Dettagli

Manuale Operativo P2P Web

Manuale Operativo P2P Web Manuale Operativo P2P Web Menu Capitolo 1 Configurazione dispositivo... Errore. Il segnalibro non è definito. 1.1 Configurazione funzione P2P dispositivo... 2 Capitolo 2 Operazioni P2P Web... Errore. Il

Dettagli

DVR4C remote software. Manual d uso DVR4C software remoto

DVR4C remote software. Manual d uso DVR4C software remoto DVR4C remote software IT Manual d uso DVR4C software remoto DVR4C software remoto Manual d uso Sommario IT 63 1. PANORAMICA... 65 1.1 REQUISITI MINIMI DEL PC... 65 2. INSTALLAZIONE... 65 3. LIVE VIEWER...

Dettagli

INSTALLAZIONE SOFTWARE REMOTO

INSTALLAZIONE SOFTWARE REMOTO REMOTE AGENT 1 INSTALLAZIONE SOFTWARE REMOTO Requisiti di sistema 1 Main Board (CPU): Pentium-500(Minimo), Pentium 4 raccomandato 2 OS: Successivo a Windows 2000,DirectX 7.0A 3 Memoria (RAM): Più di 128Mb

Dettagli

www.karmaitaliana.it SEC 1713 monitor a 4 canali con quad >> Manuale di istruzioni

www.karmaitaliana.it SEC 1713 monitor a 4 canali con quad >> Manuale di istruzioni www.karmaitaliana.it SEC 1713 monitor a 4 canali con quad >> Manuale di istruzioni Presentazione del prodotto Complimenti per la sua ottima scelta. Ci complimentiamo vivamente per la Sua scelta, il prodotto

Dettagli

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE AUDITGARD Serratura elettronica a combinazione LGA ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE Le serrature AuditGard vengono consegnate da LA GARD con impostazioni predefinite (impostazioni di fabbrica); pertanto non

Dettagli

MONITOR PROFESSIONALE A COLORI 17 19 LCD A MATRICE ATTIVA ART. 41627-41629

MONITOR PROFESSIONALE A COLORI 17 19 LCD A MATRICE ATTIVA ART. 41627-41629 MONITOR PROFESSIONALE A COLORI 17 19 LCD A MATRICE ATTIVA ART. 41627-41629 Prima di utilizzare questo dispositivo, si prega di leggere attentamente questo manuale e di conservarlo a portata di mano per

Dettagli

Videoregistratori ETVision

Videoregistratori ETVision Guida Rapida Videoregistratori ETVision Guida di riferimento per i modelli: DARKxxLIGHT, DARKxxHYBRID, DARKxxHYBRID-PRO, DARK16NVR, NVR/DVR da RACK INDICE 1. Collegamenti-Uscite pag.3 2. Panoramica del

Dettagli

MANUALE UTENTE. Tastiera per Dome Camera G-8300

MANUALE UTENTE. Tastiera per Dome Camera G-8300 MANUALE UTENTE Tastiera per Dome Camera G-8300 INDICE 1. Introduzione...5 2. Caratteristiche Principali...5 3. Dati Tecnici...5 4. Istallazione tastiera...6 4.1 Trasporto e stoccaggio...6 4.2 Precauzioni...6

Dettagli

DVR 4-8-16 H.264. Manuale Utente. Versione 1.5 DVR H.264

DVR 4-8-16 H.264. Manuale Utente. Versione 1.5 DVR H.264 DVR 4-8-16 H.264 Manuale Utente Versione 1.5 DVR H.264 1 Suggerimenti ed avvetenze d uso n far cadere il dispositivo ed evitare di sottoporlo a shock o vibrazioni. n installare l unità su supporti o ripiani

Dettagli

unità di misura usata in informatica

unità di misura usata in informatica APPUNTI PER UTILIZZARE WINDOWS SENZA PROBLEMI a cura del direttore amm.vo dott. Nicola Basile glossario minimo : terminologia significato Bit unità di misura usata in informatica byte Otto bit Kilobyte

Dettagli

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE A QUATTRO CANALI ART. 49107

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE A QUATTRO CANALI ART. 49107 VIDEOREGISTRATORE DIGITALE A QUATTRO CANALI ART. 49107 Leggere attentamente il presente manuale prima di utilizzare l apparecchio e conservarlo per riferimento futuro. Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

234Z DVR16N. DVR MPEG-4 16 canali Avvio rapido. KPD616 Quick _V0.81

234Z DVR16N. DVR MPEG-4 16 canali Avvio rapido. KPD616 Quick _V0.81 234Z DVR16N DVR MPEG-4 16 canali Avvio rapido KPD616 Quick _V0.81 1. OVERVIEW 1. INTRODUZIONE 1.1 Descrizione Questo registratore digitale, con formato di compressione MPEG-4, permette di realizzare un

Dettagli

SISTEMI PER LA VIDEO- REGISTRAZIONE DIGITALE

SISTEMI PER LA VIDEO- REGISTRAZIONE DIGITALE SISTEMI PER LA VIDEO- REGISTRAZIONE DIGITALE edition 02 Sistemi per la Videoregistrazione Digitale I DVR stand alone sono la moderna soluzione per l immagazzinamento delle video riprese, essi rappresentano

Dettagli

elecomando opzionale a funzioni multiple (per la serie MT) Telecomando a scheda (per la serie LT)

elecomando opzionale a funzioni multiple (per la serie MT) Telecomando a scheda (per la serie LT) elecomando opzionale a funzioni multiple (per la serie MT) Telecomando a scheda (per la serie LT) Questo telecomando interattivo illustra proprietà, funzioni, impostazioni e menù regolabili dei telecomandi

Dettagli

GLORY 4. Manuale Istruzioni - Italiano

GLORY 4. Manuale Istruzioni - Italiano GLORY 4 Manuale Istruzioni - Italiano 1. ICONE Nuova e-mail Modalità aereo USB collegato Debug USB collegato Pulsante Indietro Visualizza opzioni di una funzione selezionata Livello della batteria Scaricamento

Dettagli

MANUALE DVR 4 CANALI

MANUALE DVR 4 CANALI MANUALE DVR 4 CANALI SATA HDD SUPPORTATI Attenzione E qui fornita la lista degli hard disk compatibili col DVR Marca Maxtor Seagate HITACHI WD 250GB 250GB 250GB Dimensione/ Modello STM3250310AS ST3250824AS

Dettagli

S T R U M E N T I & S E R V I Z I

S T R U M E N T I & S E R V I Z I Via S. Silvestro, 92 21100 Varese Tel + 39 0332-213045 212639-220185 Fax +39 0332-822553 www.assicontrol.com e-mail: info@assicontrol.com C.F. e P.I. 02436670125 STRUMENTI & SERVIZI per il sistema qualità

Dettagli

Telecamera da cruscotto, Full HD 1080p

Telecamera da cruscotto, Full HD 1080p Telecamera da cruscotto, Full HD 1080p Manuale dell'utente 87234 1. Contenuto della Confezione IT DVR per auto Cavo di alimentazione da 1,2 m Applicatore a ventosa Manuale dell'utente Caricabatteria da

Dettagli

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Pagina 29 di 47 3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Come abbiamo già detto in precedenza, l informatica si divide in due grandi mondi : l hardware

Dettagli

VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P

VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P Dal collegamento al funzionamento in rete Monitoraggio video in diretta Rilevamento e uscita allarmi Informazioni software Tabelle di riferimento rapido ai menu di

Dettagli

Manuale utente del Programma per l'installazione delle telecamere Avigilon

Manuale utente del Programma per l'installazione delle telecamere Avigilon Manuale utente del Programma per l'installazione delle telecamere Avigilon Versione 4.12 PDF-CIT-E-Rev1_IT Copyright 2012 Avigilon. Tutti i diritti riservati. Le informazioni qui presenti sono soggette

Dettagli

PalmViewCAM MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.0)

PalmViewCAM MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.0) PalmViewCAM POWERLINE DIGITAL VIDEO RECORDER MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.0) Vi ringraziamo per aver scelto il nostro prodotto. Vi invitiamo a leggere attentamente il presente manuale di istruzioni

Dettagli

Sommario Indietro >> Aggiungi Rimuovi Lingua? Informazioni su questa Guida... Navigazione nella Guida

Sommario Indietro >> Aggiungi Rimuovi Lingua? Informazioni su questa Guida... Navigazione nella Guida Sommario Indietro >> Informazioni su questa Guida... Navigazione nella Guida Personalizzazione Apertura del pannello di controllo Funzioni del pannello di controllo Schede Elenchi del pannello di controllo

Dettagli

Unità di controllo della telecamera Speed Dome VDQA2010 Manuale Operativo

Unità di controllo della telecamera Speed Dome VDQA2010 Manuale Operativo Unità di controllo della telecamera Speed Dome VDQA2010 Manuale Operativo La ringraziamo per aver acquistato la nostra unità di controllo per Telecamere Speed Dome. Si prega di leggere questo manuale operativo

Dettagli

Guida di avvio rapido di TruVision DVR 60

Guida di avvio rapido di TruVision DVR 60 GE Security Guida di avvio rapido di TruVision DVR 60 Indice Informazioni di contatto 1 Contenuto della confezione 1 Condizioni ambientali per l installazione 1 Configurazione dell'unità TVR 60 1 Collegamento

Dettagli

QuickStart Guide di Avigilon Control Center Client Versione 5.4.2

QuickStart Guide di Avigilon Control Center Client Versione 5.4.2 QuickStart Guide di Avigilon Control Center Client Versione 5.4.2 Autore: Andrea Marini Tecnotrade sas Versione 1.0 Revisione del 10 giugno 2015 TECNOTRADE s.a.s 26900 Lodi (LO) Italia Via S. Cremonesi,

Dettagli

BORESCOPE. sistema di video ispezione portatile. Manuale d uso

BORESCOPE. sistema di video ispezione portatile. Manuale d uso INFORMAZIONE AGLI UTENTI ai sensi dell art. 13 del decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 15 Attuazione delle Direttive 2002/95/ CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE, relative alla riduzione dell uso di sostanze

Dettagli

Procedure per l upgrade del firmware dell Agility

Procedure per l upgrade del firmware dell Agility Procedure per l upgrade del firmware dell Agility L aggiornamento firmware, qualsiasi sia il metodo usato, normalmente non comporta il ripristino dei valori di fabbrica della Centrale tranne quando l aggiornamento

Dettagli

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-504T ADSL Router Prima di cominciare Prima di iniziare la procedura d

Dettagli

VCR960J Videoregistratore Time Lapse (sistema PAL)

VCR960J Videoregistratore Time Lapse (sistema PAL) VCR960J Videoregistratore Time Lapse (sistema PAL) Breve guida all installazione (Rif. mi3138-1) Videoregistratore Time-lapse 2 Posizione dei comandi Pannello frontale 1. POWER / TIMER: pulsante di accensione.

Dettagli

GuidaVeloce DVR400MJ

GuidaVeloce DVR400MJ GuidaVeloce DVR400MJ Ultimo agg. 15/03/2007 Specifiche Ingressi Telecamere 4 connettori BCN (PAL o NTSC) Uscite Monitor 2 Connettori BNC per 2 Monitor Master Display Rate 100 fps/sec (Quad Singola Ciclica)

Dettagli

Manuale di installazione ed utilizzo del software di Controllo MatrixCTLR

Manuale di installazione ed utilizzo del software di Controllo MatrixCTLR Manuale di installazione ed utilizzo del software di Controllo MatrixCTLR Vi preghiamo di leggere attentamente queste istruzioni prima di installare il software e di lavorare con esso. Ver.3.0.0 1 rev.

Dettagli

DVR HA-8160 H264 Manuale Utente Vers. 1.0 Marzo 2010

DVR HA-8160 H264 Manuale Utente Vers. 1.0 Marzo 2010 DVR HA-8160 H264 Manuale Utente Vers. 1.0 Marzo 2010 1 Indice 1. Specifiche 3 2. Installazione 5 3. Installazione del DVR 5 4. Funzionamento 6 5. Impostazioni Display 8 6. Impostazioni Menu Principale

Dettagli

QUICK START SOFTWARE RAS PLUS eneo

QUICK START SOFTWARE RAS PLUS eneo Pag. 1 QUICK START SOFTWARE RAS PLUS eneo Vers. 1.0.1 Stampato il 21/05/08 Requisiti minimi di sistema: Sistema operativo: Microsoft Windows XP/VISTA (Windows 2000 compatibile fino a vers. 1.8.2) CPU:

Dettagli

DVR serie DS-72xx. Guida Rapida d Uso ed Installazione. Versione 1.2.2

DVR serie DS-72xx. Guida Rapida d Uso ed Installazione. Versione 1.2.2 Guida Rapida d Uso ed Installazione Versione 1.2.2 Guida Rapida d Uso e di Installazione per i DVR serie DS72xx 1 Verifica degli Accessori Installazione degli HDD Verificare che tutti gli accessori siano

Dettagli

ATTENZIONE PERICOLO DI SCOSSA ELETTRICA, NON APRIRE

ATTENZIONE PERICOLO DI SCOSSA ELETTRICA, NON APRIRE Videoregistratore Digitale art. 49807 AVVERTENZE E PRECAUZIONI AVVERTENZE AL FINE DI RIDURRE IL RISCHIO DI INCENDIO O DI SCOSSA ELETTRICA, NON ESPORRE QUESTO APPARECCHIO ALLA PIOGGIA NÉ ALL UMIDITÀ. NON

Dettagli

SCHEDA ACQUISIZIONE VIDEO

SCHEDA ACQUISIZIONE VIDEO MANUALE UTENTE CP438 SCHEDA ACQUISIZIONE VIDEO 4 CANALI M-PEG4 (cod. CP438) INTRODUZIONE La ringraziamo per aver acquistato la scheda di acquisizione video CP438. Prima di utilizzare il dispositivo, la

Dettagli

IL QUAD: VISIONE D INSIEME DELLE TELECAMERE PANNELLO DI CONTROLLO

IL QUAD: VISIONE D INSIEME DELLE TELECAMERE PANNELLO DI CONTROLLO N@Video è un software progettato per l utilizzo in rete e ottimizza il rapporto tra risorse hardware e prestazioni. è un sistema aperto, modulare, ampliabile, aggiornabile e rende semplice la creazione

Dettagli

Manuale del Ganz DVR Client

Manuale del Ganz DVR Client Manuale del Ganz DVR Client ZR-DH1621NP / ZR-DH921NP www.ganz.jp Sommario 1. Programma Client.....................................4 1.1 Funzioni del programma Client................................................4

Dettagli

Classe 300. Manuale Utente. www.bticino.com

Classe 300. Manuale Utente. www.bticino.com Classe 300 www.bticino.com Classe 300 Classe 300 Indice Il tuo Videocitofono Classe 300 usalo subito! 4 Rispondi ad una chiamata 4 Consulta la segreteria telefonica (solo modello 344622) 6 Effettua un

Dettagli

JD-3 HD. Manuale d Uso

JD-3 HD. Manuale d Uso JEPSSEN JD-3 HD Manuale d Uso jepssen.com 2012 Jepssen. All rights reserved. Indice Introduzione 04 1.1 Installazione 05 Guida Rapida 07 2.1 Pulsanti Funzione 08 2.2 Avvio e Spegnimento 08 2.3 Telecomando

Dettagli

TELECAMERA IP DA ESTERNO con IR (cod. CP391 )

TELECAMERA IP DA ESTERNO con IR (cod. CP391 ) MANUALE UTENTE CP391 TELECAMERA IP DA ESTERNO con IR (cod. CP391 ) 1. Installazione 1.1 Collegamento Prima di effettuare qualsiasi operazione assicurarsi che tutti i dispositivi siano scollegati dall alimentazione.

Dettagli

CONTENUTO Struttura grafica del prodotto Primo utilizzo Operazioni basilari dell X4000 Accesso dal computer per visualizzare file X4000

CONTENUTO Struttura grafica del prodotto Primo utilizzo Operazioni basilari dell X4000 Accesso dal computer per visualizzare file X4000 CONTENUTO Struttura grafica del prodotto... 3 Primo utilizzo... 4 Caricabatterie... 4 Preparazione della scheda memoria (TF)... 4 Regolazione posizione dell obiettivo... 4 Accensione e spegnimento... 4

Dettagli

Manuale riferito alla versione 1.2.0

Manuale riferito alla versione 1.2.0 Manuale riferito alla versione 1.2.0 1 INDICE Pag. 1 INSTALLAZIONE DI XSTREAMING 3 1.1 AZIONI PRELIMINARI 3 1.1.1 OTTENERE UN FILE DI LICENZA 3 1.2 INSTALLAZIONE 3 1.3 VERSIONI 3 1.4 CONFIGURAZIONE HARDWARE

Dettagli

ATVDVR4TUL-INT. 1.[Porte USB] 2.[Ricevitore IR & LED] DEVICE Connessione con il PC per aggiornamento Firmware. HOST Esportazione video su flash pen

ATVDVR4TUL-INT. 1.[Porte USB] 2.[Ricevitore IR & LED] DEVICE Connessione con il PC per aggiornamento Firmware. HOST Esportazione video su flash pen EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336 ATVDVR4TUL-INT www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.it E MODELLO COM MONITOR DA 7" 1.[Porte USB] DEVICE Connessione con il PC

Dettagli

Supplemento Macintosh

Supplemento Macintosh Supplemento Macintosh Prima di utilizzare il prodotto, leggere attentamente il presente manuale e conservarlo in un posto sicuro in caso di riferimenti futuri. Per un uso corretto e sicuro, leggere le

Dettagli

Videoregistratori di rete Serie DN

Videoregistratori di rete Serie DN Pagina:1 Videoregistratori di rete Serie DN NVR per telecamere IP Manuale programma CMS Come installare e utilizzare il programma client per gli NVR Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale viene

Dettagli

Funzioni principali. Italiano. Dallmeier. Registratori DLS/DMS. Rev. 1.1.2

Funzioni principali. Italiano. Dallmeier. Registratori DLS/DMS. Rev. 1.1.2 Funzioni principali Italiano Dallmeier Registratori DLS/DMS Rev. 1.1.2 Indice Indice Validità...2 Istruzione di sicurezza...2 Live...3 Riproduzione...4 Ricerca...6 Esportazione...8 Messaggi...10 Validità

Dettagli