REUMATISMO. XLVII Congresso Nazionale della Società Italiana di Reumatologia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REUMATISMO. XLVII Congresso Nazionale della Società Italiana di Reumatologia"

Transcript

1 Sped. abb. postale - 70% Filiale di Milano - Trimestrale Luglio-Settembre 00 (Numero Speciale ) Editore: Edizioni Internazionali srl - Divisione EDIMES - Edizioni Medico Scientifiche - Pavia - Via Riviera, 39, 700 Pavia Autorizzazione Tribunale di Milano n. 735 del 3//49 - Direttore responsabile: Leonardo Punzi REUMATISMO 00 Vol. 6 (Numero Speciale ) IT ISSN REUMATISMO Giornale ufficiale della Società Italiana di Reumatologia - SIR 00 Vol. 6 (Numero Speciale ) Fondato nel 949 XLVII Congresso Nazionale della Società Italiana di Reumatologia

2 REUMATISMO Giornale ufficiale della Società Italiana di Reumatologia Fondato nel Vol. 6 N. 3 (Numero Speciale )

3 Copyright 00 by Sede Redazione Reumatismo Cattedra e Divisione di Reumatologia Via Giustiniani Padova Tel Fax Edizioni Internazionali srl Div. EDIMES - Edizioni Medico-Scientifiche - Pavia Via Riviera, Pavia Tel. 038/5653 r.a. Fax 038/430 Autorizzazione Tribunale Milano n. 735 del Registro Nazionale della Stampa: registrazione in corso IT ISSN Spedizione in abbonamento postale 70% - Filiale di Milano In copertina Disegno anatomico di Leonardo da Vinci dalla Collezione Windsor. Riprodotto per la gentile concessione di S.M. la Regina Elisabetta II.

4 Consiglio Direttivo SIR Presidente Carlomaurizio Montecucco Luigi Di Matteo Past President Stefano Bombardieri Vice Presidenti Marco Matucci Cerinic Consiglieri Gianfilippo Bagnato Ombretta Di Munno Andrea Doria Marcello Govoni Giovanni Minisola Maurizio Muratore Angelo Pucino Fausto Salaffi Piercarlo Sarzi Puttini Gabriele Valentini Claudio Vitali Segretario Generale Silvana Zeni Segretario alla Presidenza Roberto Caporali Tesoriere Sergio Castellini Presidenti Onorari Umberto Ambanelli Ugo Carcassi Claudio Cervini Stefano Di Vittorio Roberto Marcolongo Giampiero Pasero Giuseppe Tirri

5

6 REUMATISMO Giornale ufficiale della Società Italiana di Reumatologia - SIR Direttore Scientifico (Editor in Chief) M.A. Cimmino (Genova) Condirettori (Coeditors) R. Caporali (Pavia), P.C. Sarzi-Puttini (Milano) Vicedirettori (Associate Editors) S. Adami (Verona), W. Grassi (Ancona), C.M. Montecucco (Pavia), I. Olivieri (Potenza), C. Salvarani (Reggio Emilia) Comitato Esecutivo (Executive Committee) A. Cauli (Cagliari), V. Gerloni (Milano), M. Govoni (Ferrara), F. Iannone (Bari), P. Marson (Padova), G.D. Sebastiani (Roma), A. Spadaro (Roma) Redattori Aggregati (Junior Editors) R. Caricchio (Philadelphia), L. Cavagna (Pavia), E. Giardina (Palermo), G. Cuomo (Napoli), S. Guiducci (Firenze) Segreteria di Direzione (Managing Editor) F. Oliviero (Padova) Edizione OnLine P. Sfriso (Padova) Comitato Scientifico R.D. Altman (Miami, USA) L. Altomonte (Roma) U. Ambanelli (Parma) B. Amor (Paris, France) G.F. Bagnato (Messina) L. Bambara (Verona) T. Bardin (Paris, France) C.M. Black (London, England) M.C. Boissier (Paris, France) S. Bombardieri (Pisa) M. Botto (London, England) E. Cacace (Cagliari) A. Calin (Bath, England) B. Canesi (Milano) F.P. Cantatore (Foggia) F. Cantini (Prato) A. Carcassi (Sassari) R. Cattaneo (Brescia) C. Cervini (Ancona) A. Ciocci (Roma) M.L. Ciompi (Pisa) M. Cutolo (Genova) J.M. Dayer (Genève, Suisse) S. De Vita (Udine) O. Di Munno (Pisa) P.A. Dieppe (Bristol, England) M. Doherty (Nottingham, England) A. Doria (Padova) F. Fantini (Milano) G.F. Ferraccioli (Roma) C. Ferri (Modena) B. Frediani (Siena) A. Fioravanti (Siena) L. Frizziero (Bologna) M. Galeazzi (Siena) P.F. Gambari (Padova) R. Gerli (Perugia) R. La Corte (Ferrara) G. Lapadula (Bari) G. Leardini (Venezia) A. Mannoni (Firenze) R. Marcolongo (Siena) A.T. Masi (Peoria, USA) A. Mathieu (Cagliari) M. Matucci Cerinic (Firenze) B. Mazières (Toulouse, France) Q. Mela (Cagliari) R. Meliconi (Bologna) P.L. Meroni (Milano) S. Migliaresi (Napoli) P. Migliorini (Pisa) G. Minisola (Roma) V. Modena (Torino) R. Numo (Bari) P. Oriente (Napoli) G.S. Panayi (London, England) E. Pascual (Alicante, Espana) G.P. Pasero (Pisa) G. Passiu (Sassari) G. Perpignano (Cagliari) C. Pitzalis (London, England) H. Roux (Marseille, France) A. Ruffatti (Padova) F. Salaffi (Ancona) R. Scarpa (Napoli) L. Sinigaglia (Milano) J. Smolen (Wien, Osterreich) S. Stisi (Benevento) E. Taccari (Roma) A. Tincani (Brescia) G. Tirri (Napoli) S. Todesco (Padova) G. Triolo (Palermo) W. Troise Rioda (Parma) F. Trotta (Ferrara)

7 COMITATO SCIENTIFICO Carlomaurizio Montecucco Gianfilippo Bagnato Stefano Bombardieri Roberto Caporali Marco Amedeo Cimmino (Editor Reumatismo) Maurizio Cutolo Luigi Di Matteo Ombretta Di Munno Andrea Doria Marcello Govoni Marco Matucci Cerinic Giovanni Minisola Maurizio Muratore Ignazio Olivieri Angelo Pucino Fausto Salaffi Carlo Salvarani Piercarlo Sarzi Puttini Gabriele Valentini Claudio Vitali Silvana Zeni Segreteria Scientifica SIR - Società Italiana di Reumatologia Segreteria Organizzativa AIM Group - AIM Congress S.r.l. Sede di Milano: Via G. Ripamonti, 9-04 Milano Tel Fax

8

9

10 INDICE 5 NOVEMBRE IL PAZIENTE CON MALATTIA DI LUNGA DURATA L artrite reumatoide di lunga durata L. Sinigaglia, M. Varenna... 4 Il paziente con malattia di lunga durata. Il lupus eritematoso sistemico M. Mosca, C. Tani, L. Carli, M. Carbone, S. Bombardieri... Sclerosi sistemica G. Valentini, G. Cuomo... Spondilite anchilosante A. Mathieu... 4 Comunicazione Analisi delle variabili estrinseche socio-demografiche, clinico-radiologiche e del ruolo delle comorbidità sulle misure delle utilità nell artrite reumatoide F. Salaffi, M. Carotti, S. Gasparini, A. Ciapetti, W. Grassi... 5 ISTOPATOLOGIA Dermatologia e reumatologia: l importanza di una stretta collaborazione T. Lotti, G. Buggiani, M. Galeone, A. Krysenka... 8 Istopatologia: i vasi A. Cavazza, C. Salvarani... La membrana sinoviale A. Manzo... 4 La biopsia muscolare nelle miopatie infiammatorie idiopatiche G. Vattemi, P. Tonin, M. Marini, V. Guglielmi, G. Tomelleri... 9 Comunicazione Definizione metodologica per lo studio della vascolarizzazione nella sinovia reumatoide A. Marrelli, M. Bombardieri, S. Kelly, R. Hands, P. Cipriani, R. Giacomelli, C. Pitzalis SESSIONE DI COMUNICAZIONI SINDROME DI SJÖGREN E VASCULITI Gravidanza e sindrome di Sjögren primaria: l esperienza di un ambulatorio dedicato S. Frisenda, R. Priori, M. Modesti, A. Gattamelata, S. Colafranceso, A. Lo Conte, M. Framarino dei Malatesta, G. Valesini Expansion of CD4+CD5-GITR+ regulatory T cell subset in the peripheral blood of patients with primary Sjögren s syndrome: correlation with disease activity A. Alunno, G. Nocentini, E. Bartoloni Bocci, M.G. Petrillo, O. Bistoni, S. Ronchetti, E. Lo Vaglio, C. Riccardi, R. Gerli Increased plasma free DNA levels in connective tissue disease patients: a possible marker of disease activity in primary Sjögren s syndrome E. Bartoloni Bocci, V. Ludovini, L. Pistola, A. Alunno, O. Bistoni, F. Luccioli, R. Gerli Storia naturale delle manifestazioni clinico sierologiche in una casistica monocentrica di pazienti affetti da sindrome di Sjögren primitiva (PSS) C. Baldini, N. Luciano, P. Pepe, R. Talarico, S. Grossi, A. Tavoni, S. Bombardieri Utilizzo del methotrexate in pazienti con polimialgia reumatica: dagli studi controllati alla pratica clinica G. Zampogna, R. Caporali, M. Parodi, M. Cutolo, M. Cimmino Concentrazioni elevate della pentraxina lunga PTX3 nel plasma di pazienti con arterite gigantocellulare correlano con la presenza di manifestazioni ischemiche M. Baldini, N. Maugeri, C. Giacomassi, G. Di Comite, E. Ammirati, B. Bottazzi, V. Vecchio Primary central nervous system vasculitis presenting with intracranial hemorrhage C. Salvarani, R.D. Brown, K.T. Calamia, T.J.H. Christianson, J. Huston III, J.F. Meschia, C. Giannini, G.G. Hunder

11 X Indice Valutazione dell attività di malattia nelle vasculiti dei grandi vasi L. Magnani, A. Versari, D. Salvo, M. Casali, G. Germanò, R. Meliconi, L. Pulsatelli, D. Formisano, G. Bajocchi, N. Pipitone, L. Boiardi, C. Salvarani SESSIONE DI COMUNICAZIONI OSTEOPOROSI E FIBROMIALGIA Metabolismo osseo e infiammazione: srankl and osteoprotegerina in pazienti affetti da artrite reumatoide, artrite psoriasica e spondilite anchilosante M. Vadacca, L. Arcarese, F. Cacciapaglia, A. Rigon, A. Vernuccio, F. Buzzulini, A. Taccone, A. Afeltra Osteoporosi indotta da glucocorticoidi: una patologia ancora sottovalutata? Esperienza su.334 pazienti dallo studio multicentrico Egeo U. Massafra, M. Antonelli, M. Marini, V. Vinicola, A. Migliore, P. Falaschi, E. Derasmo, G. Minisola Valutazione del ruolo dei fattori determinanti la massa ossea e la qualità dell osso in pazienti con artrite idiopatica giovanile (JIA): valutazione dello stato dell osso con PQCT, DXA e US F. Falcini, L. Cavalli, L. Masi, S. Capannini, G. D Elia, V. Denaro, M. Matucci Cerinic, S. Stagi, M.L. Brandi Unsuppressed parathyroid hormone in patients with autoimmune rheumatic diseases: implications for vitamin D supplementation P. Sainaghi, M. Bellan, M. Pirisi Maldi-TOF and Seldi-TOF analysis: TANDEM technique to identify potential biomarker in fibromyalgia C. Giacomelli, L. Bazzichi, L. Giusti, C. Baldini, Y. Da Valle, F. De Feo, F, Ciregia, F. Sernissi, A. Rossi, S. Bombardieri, A. Lucacchini Web/internet-based home telemonitoring of pain and health-related quality of life in patients with fibromyalgia: a pilot study A. Ciapetti, F. Salaffi, R. Girolimetti, S. Gasparini, S. Muti, W. Grassi Fibromialgia e spasmofilia: due aspetti della stessa sindrome? L. Bazzichi, A. Consensi, A. Rossi, C. Giacomelli, F. De Feo, F. Sernissi, M. Doveri, A. Ciapparelli, L. Dell Osso, S. Bombardieri Sodium oxybate treatment improves pain, function, and patient global impression of change (PGIC) in fibromyalgia patients: results from an international, randomized, double-blind, placebo-controlled trial P. Sarzi-Puttini, M. Spaeth, E. Choy, Y.G. Wang, C. Lai, D. Guinta Sindrome della fatica cronica e fibromialgia: due facce della stessa medaglia? L. Bazzichi, P. Scarpellini, A. Consensi, L. De Angeli, F. Sernissi, C. Giacomelli, F. De Feo, G. Consoli, M. Rasi, A. Ciapparelli, L. Dell Osso, S. Bombardieri SESSUALITÀ E MALATTIE REUMATICHE Come affrontare il problema con i malati reumatici C. Silvaggi Dolore e sessualità in reumatologia L. Bazzichi, L. De Angeli, C. Giacomelli, S. Bombardieri Determinanti clinici della disabilità sessuale in reumatologia S. Maddali Bongi... 4 Sessualità e malattie reumatiche: ruolo dei farmaci V. Riccieri, K. Stefanantoni, M. Vasile Comunicazione Utilizzo della versione italiana del Female Sexual Function Index (FSFI) nei pazienti affetti da fibromialgia P. Sarzi-Puttini, N. Lama, A. Batticciotto, S. De Portu, R. Bernorio, L. Boccassini, M. Battellino, M. Antivalle, F. Atzeni... 5 LA DISH NEL 00 Diffuse Idiopathic Skeletal Hyperostosis (DISH): definizione e patogenesi F. Atzeni, L. Boccassini, A. Batticciotto, M. Battellino, M.C. Ditto, P. Sarzi-Puttini... 54

12 Indice XI La DISH nel 00: diagnosi differenziale con la spondilite anchilosante I. Olivieri, S. D Angelo, C. Palazzi, P. Leccese, A Padula, R. Mader, M.A. Khan DISH: le manifestazioni articolari periferiche M. Padovan, F. Trotta SESSIONE DI COMUNICAZIONI ORALI VERSO EULAR 0 Clinical, radiographic and biomolecular features of b cell synovitis in rheumatoid arthritis S. Bugatti, A. Manzo, B. Vitolo, C. Fusetti, S. Rossi, R. Caporali, C. Pitzali, C. Montecucco Immunization of NZB/NZWF mice with pentraxin 3 delays the onset and reduces the severity of glomerulonephritis N. Bassi, R. Luisetto, D. Del Prete, A. Ghirardello, M. Zen, M. Valente, M. Ceol, L. Punzi, Y. Shoenfeld, A. Doria Resistance of effector T cells to CD4+CD5-GITR+ regulatory T cell suppression in systemic lupus erythematosus: inverse correlation with disease activity A. Alunno, G. Nocentini, O. Bistoni, M.G. Petrillo, E. Lo Vaglio, S. Ronchetti, E. Bartoloni Bocci, C. Riccardi, R. Gerli Progressive loss of lymphatic vessels in the skin of systemic sclerosis patients M. Manetti, S. Guiducci, A.F. Milia, E. Romano, L. Ibba-Manneschi, M. Matucci Cerinic Differential expression of junctional adhesion molecules in systemic sclerosis (SSC) skin S. Guiducci, M. Manetti, A.F. Milia, E. Romano, C. Ceccarelli, L. Ibba-Manneschi, M. Matucci Cerinic Espressione anomala di VEGFR- su cellule circolanti CD45NEG, CD34POS, CD33POS in pazienti affetti da sclerosi sistemica D. Comi, G. Borleri, N. Quirici, D.P. Comina, W. Maglione, N. Vaso, G. Lambertenghi Deliliers, A. Rambaldi, M. Introna, N. Del Papa Chemochine infiammatorie ed il recettore D6 nella sclerosi sistemica V. Codullo, H. Baldwin, M.D. Singh, A. Fraser, C. Wilson, A. Gilmour, A.J. Hueber, C. Bonino, I.B. McInnes, C. Montecucco, G.J. Graham A randomized, controlled, multicenter phase III study of the efficacy and safety of rituximab (RTX) monotherapy versus the best available treatment in patients with mixed cryoglobulinemia syndrome, on behalf of the rituximab study group in cryoglobulinemic syndrome S. De Vita, L. Quartuccio, C. Mazzaro, P. Scaini, M. Lenzi, M. Campanini, S. Scarpato, A. Tavoni, M. Pietrogrande, MT. Mascia, C. Ferri, D. Roccatello, AL. Zignego, P. Pioltelli, A. Gabrielli, D. Filippini, S. Migliaresi, M. Galli, G. Monti, S. Bombardieri Pathogenesis of idiopathic recurrent pericarditis and role of the TNFRSFA gene mutations L. Cantarini, O.M. Lucherini, M.G. Brizi, M. Galeazzi NUOVI BIOMARKERS NELLE MALATTIE REUMATICHE AUTOIMMUNI Biomarkers in reumatologia G.F. Ferraccioli, E. Gremese, B. Tolusso, S. Bosello CONNETTIVITI ATIPICHE Connettiviti da sovrapposizione (Overlap Syndromes) S. Cappelli, M. Matucci Cerinic Sclerodermatomiosite A. Lo Monaco Connettiviti atipiche: Rhupus C. Tani, M. Carbone, A. Delle Sedie, N. Possemato, L. Riente, L. Carli, D. D Aniello, D. Caramella, M. Mosca, S. Bombardieri Sindrome da anticorpi antisintetasi L. Cavagna Connettiviti indifferenziate F. Franceschini, S. Cartella, A. Ceribelli, I. Cavazzana Comunicazioni Association of a functional polymorphism in the MMP- promoter region with diffuse cutaneous systemic sclerosis (SSc) and SSc-related pulmonary fibrosis in the italian population M. Manetti, L. Ibba-Manneschi, C. Fatini, S. Guiducci, A.F. Milia, G. Cuomo, C. Bonino, L. Bazzichi, V. Liakouli, R. Abbate, R. Giacomelli, S. Bombardieri, C. Montecucco, G. Valentini, M. Matucci Cerinic... 83

13 XII Indice Determinazione di autoanticorpi nel siero di pazienti affetti da miosite autoimmune mediante immunoprecipitazione di proteine non radiomarcate: identificazione dell anticorpo ANTI-SAE/SAE E. Tarricone, A. Ghirardello, M.E. Rampudda, M. Tonello, L. Punzi, A. Doria GESTIONE AMBULATORIALE DEL PAZIENTE CON DOLORE CRONICO Le sindromi algodisfunzionali: definizione e classificazione P. Barbieri Meccanismi fisiopatologici e target di terapia del dolore cronico P. Sarzi-Puttini, F. Atzeni Le strategie terapeutiche S. Stisi Utilizzazione degli oppiacei in reumatologia e loro indicazioni cliniche G. Varrassi, C. Angeletti, C. Guetti, A. Paladini, S. Coaccioli SESSIONE DI COMUNICAZIONI VASCULITI Preliminary classification criteria for the cryoglobulinemic syndrome, on behalf of the cryoglobulinemic syndrome study group S. De Vita, F. Soldano, M. Isola, G. Monti, A. Gabrielli, A. Tzoufas, C. Ferri, G.F. Ferraccioli, L. Quartuccio, L. Corazza, M. Ramos-Casals, M.T. Mascia, D. Sansonno, P. Cacoub, M. Tomsic, A. Tavoni, M. Pietrogrande, P. Pioltelli, S. Bombardieri, M. Galli Primary central nervous system vasculitis: analysis of 3 patients C. Salvarani, R.D. Brown, K.T. Calamia, T.J.H. Christianson, J. Huston III, J.F. Meschia, C. Giannini, G.G. Hunder Incidence of wegener s granulomatosis in the reggio emilia area of northern italy: a 5-year population-based study M. Catanoso, P. Macchioni, G. Bajocchi, F. Luberto, I. Chiarolanza, N. Pipitone, L. Manenti, A. Cavazza, B. Tumiati, G. Germanò, L. Boiardi, S. Pasquali, C. Salvarani Behcet s disease: are the patients more likely to have a neurological involvement within the first 5 years after the onset? R. Talarico, C. Stagnaro, C. Ferrari, A. d Ascanio, S. Bombardieri Mortality in patients with giant cell arteritis: a cross-sectional study R. Talarico, C. Stagnaro, C. Ferrari, A. d Ascanio, S. Bombardieri Efficacy of methotrexate in polymyalgia rheumatica M. Regis, L. Quartuccio, P. Venturini, P. Masolini, A. Zabotti, G.F. Ferraccioli, S. De Vita HLA B*5 allele analysis in italian patients with Behcet disease compared to healthy controls P. Leccese, E. Santospirito, S. D Angelo, R. Colucci, D. Daria, M.S. Cutro, V. Gaudiano, I. Olivieri Predittori di outcome nella poliarterite nodosa giovanile: studio multicentrico italiano F. Falcini, F. La Torre, G. Martini, F. Vittadello, A. Boncompagni, F. Corona, M. Alessio, E. Cortis, S. Magni-Manzoni, G. Calcagno, L. Breda, M. Beltramellu, M. Pardeo, S. Capannini, M. Matucci Cerinic, F. Zulian Identificazione di un nuovo polimorfismo del gene FGF3 nella Malattia di Kawasaki (MK): un possibile predittore di danno coronarico F. Falcini, L. Masi, G. Leoncini, F. Franceschelli, S. Capannini, F. La Torre, G. Calcagno, M. Matucci Cerinic, M.L. Brandi SESSIONE DI COMUNICAZIONI IMAGING Monitoraggio della risposta alla terapia con anti-tnf in pazienti con artrite reumatoide: studio ultrasonografico con metodica semplificata a 3 articolazioni F. Ceccarelli, A. Iagnocco, C. Perricone, E. Sabatini, C. Vavala, C. Perella, M. Turchetta, G. Valesini Ultrasonografia con power doppler nella valutazione della risposta ad etanercept nell artrite reumatoide: utilizzo di uno score semplificato a articolazioni e correlazione con parametri clinici e di laboratorio C. Perricone, A. Iagnocco, F. Ceccarelli, E. Sabatini, C. Vavala, I. Rutigliano, G. Valesini

14 Indice XIII Validity, reproducibility and feasibility of simplified ultrasound lung comets assessment of pulmonary interstitial fibrosis in connective tissue disorders M. Gutierrez, F. Salaffi, M. Carotti, M. Tardella, E. Bichisecchi, M. Giorgi, C. Bertolazzi, A. Becciolini, E. Filippucci, W. Grassi Le comete ultrasoniche polmonari: riproducibilità, sensibilità e specificità dell esame ecograficoceseguito con sonda lineare a 6 MHZ in pazienti con sclerodermia A. Delle Sedie, M. Doveri, L. Gargani, P. Pepe, F. Frassi, E. Picano, M.L. Bazzichi, L. Riente, D. Caramella, S. Bombardieri Uterine arteries doppler velocimetry as predictor of pregnancy outcome in women affected by systemic autoimmune diseases: an update F. De Leonardis, S. Giacuzzo, G. Castellino, M. Padovan, R. Capucci, F. Trotta, M. Govoni L anchilosi ossea del polso nei pazienti con artrite reumatoide: uno studio con risonanza magnetica dedicata F. Barbieri, M. Parodi, G. Zampogna, F. Paparo, G. Garlaschi, M.A. Cimmino Studio della vascolarizzazione della membrana sinoviale in pazienti con artrite reumatoide: confronto fra la valutazione semiquantitativa con power doppler ed esame dinamico con mezzo di contrasto ecografico M. Carotti, F. Salaffi, A. Ciapetti, S. Gasparini, J. Morbiducci, L. Bartolucci, G.M. Giuseppetti Remissione clinica ed ecografica nell artrite reumatoide: prevalenza ed impatto sulla disabilità G. Sakellariou, M. Todoerti, C.A. Scirè, C. Montecucco, R. Caporali Caratterizzazione RM ed istopatologica dell edema midollare nella gotta tofacea cronica S. Bugatti, F. Paparo, G. Garlaschi, L. Molfetta, R. Andracco, C. Montecucco, M.A. Cimmino 6 NOVEMBRE AMBIENTE E MALATTIE REUMATICHE Ambiente e malattie reumatiche: il fumo E.L. Bartoloni, A. Alunno, F. Luccioli, S. Moscatelli, O. Bistoni, D. Biscontini, R. Gerli Clima e malattie reumatiche M.A. Cimmino Terapia dietetica nelle malattie reumatiche C. Ferri, M. Colaci, D. Giuggioli, A. Manfredi, C.U. Manzini, G. Sandri, M. Sebastiani... 3 SFIDE IN ECOGRAFIA REUMATOLOGICA Biomarker ecografici: stato dell arte M. Gutierrez, W. Grassi... 6 Interpretazione del colour e power Doppler nelle malattie reumatiche A. Iagnocco... 8 Il ruolo dell ecografia tridimensionale E. Filippucci, A. Ariani, A. Becciolini, W. Grassi... The role of ultrasound in vasculitis W. Schmidt... 5 Comunicazione High-resolution ultrasound (HRUS) of extrinsic carpal ligaments in patients affected by rheumatoid arthritis (RA) L. Sconfienza, E. Silvestri, M.A. Cimmino SESSIONE DI COMUNICAZIONI SCLEROSI SISTEMICA Sclerosi sistemica e gravidanza: un update dello studio collaborativo italiano promosso dal gruppo di studio sulla gravidanza della SIR M. Taraborelli, V. Ramoni A genetic variation located in the promoter of the upar (CD87) gene is associated with the vascular complications of systemic sclerosis M. Manetti, Y. Allanore, L. Revillod, C. Fatini, S. Guiducci, G. Cuomo, C. Bonino, V. Riccieri, L. Bazzichi, V. Liakouli, P. Cipriani, R. Giacomelli, R. Abbate, S. Bombardieri, G. Valesini, C. Montecucco, G. Valentini, L. Ibba-Manneschi, M. Matucci Cerinic Clinical significance of a subset of ANTI-CENP-A antibodies cross-reacting with FOXE3 in systemic sclerosis F. Perosa, G. Cuomo, V. Racanelli, G. Valentini, F. Dammacco

15 XIV Indice Cross-sectional evaluation of chemokine profile in early and definite systemic sclerosis S. Vettori, G. Cuomo, G. Abignano, M. Iudici, E. D Aiuto, R. De Palma, A. De Paulis, G. Valentini L ipertensione polmonare secondaria a sclerosi sistemica: ruolo della capillaroscopia M. Vasile, I. Sciarra, V. Macrì, K. Stefanantoni, C.D. Vizza, R. Badagliacca, R. Poscia, E. Crescenzi, V. Riccieri, G. Valesini Studio dell espressione di caveolin- e di allograft inflammatory factor- nella GVHD sclerodermoide I. Tinazzi, C. Colato, M. Sorio, D. Biasi, P. Caramaschi, P. Emery, F. Del Galdo Effetto combinato endotelina-/sitaxentan (antagonista del recettore dell endotelina-, ET-A) sulla produzione di proteine della matrice extracellulare in fibroblasti cutanei di pazienti sclerodermici in vitro S. Soldano, P. Montagna, R. Brizzolara, B. Villaggio, C. Ferrone, A. Parodi, M. Cutolo Efficacy and safety of autologous stem cells transplantantation in 6 patients affected by diffuse cutaneous systemic sclerosis refractory to high dose of cyclophosphamide: long term results I. Miniati, R. Saccardi, S. Guiducci, S. Bellando Randone, G. Fiori, M.L. Conforti, R. De Luca, S. Guidi, A. Bosi, M. Matucci Cerinic The tuscan registry on rare diseases clinical features of systemic sclerosis (SSc) patients in the last two decades: evidence for a late referral D. Melchiorre, S. Cappelli, V. Denaro, S. Bellando Randone, S. Guiducci, G. Fiori, J. Blagojevic, A. Leto, M. Matucci Cerinic SESSIONE DI COMUNICAZIONI ARTROPATIE Interazione tra il KIR3DL e gli omodimeri delle molecole HLA-B7 nella patogenesi della spondilite anchilosante. Immunità innata e possibile meccanismo alternativo al ruolo classico delle molecole di classe I A. Cauli, G. Dessole, G. Porru, A. Vacca, P. Garau, V. Ibba, M. Piga, E. Desogus, M. Arras, G. La Nasa, A. Mathieu Validità discriminante e di costrutto dell European quality of life group questionnaire (EQ-5D), dello short form-6 dimensions (SF-6D) e della well-being rating scale (RS) nell artrite reumatoide. confronto con la popolazione generale F. Salaffi, M. Carotti, A. Ciapetti, S. Gasparini, W. Grassi Studio italiano multicentrico sul trattamento dell artrite psoriasica ad esordio precoce con farmaci biologici anti TNF alfa R. Scarpa, G. Povenzano, S. D Angelo, M. Atteno, A. Spadaro, I. Olivieri, E. Lubrano Il valore delle variabili cliniche nella diagnosi differenziale tra artropatia psoriasica e fibromialgia G. De Marco, V. Varisco, F. Atzeni, A. Spadaro, E. Lubrano, S. D Angelo, A. Cauli, C. Salvarani, G. Provenzano, R. Scarpa, D. Melchiorre, P. Sarzi-Puttini, I. Olivieri, M. Catanoso, M. Matucci Cerinic, L. Rotunno, M. Manara, A. Marchesoni Effetto di IL-RA sull infiammazione indotta in vitro da microcristalli A. Scanu, F. Oliviero, A. Lo Nigro, R. Luisetto, P. Sfriso, D. Burger, L. Punzi Alterazioni precoci di cartilagine articolare, osso subcondrale e membrana sinoviale in un modello sperimentale di artrosi nella capra M. Anelli, F. Iannone, C. Scioscia, M. Dicomite, N. Lacarpia, E. Francioso, R. Bizzoca, L. Lacitignola, D. Natuzzi, A. Crovace, A. Favia, G. Lapadula La remissione clinica precoce riduce la disabilità a lungo termine nella poliartrite indifferenziata: analisi della coorte del Norfolk Arthritis Register C. Scirè, S. Verstappen, H. Mirjafari, D. Bunn, M. Lunt, C. Montecucco, I. Bruce, D. Symmons UP-regulation of autophagy in small intestine paneth cells of patients with ankylosing spondylitis and subclinical intestinal inflammation F. Ciccia, A. Accardo-Palumbo, A. Rizzo, F. Raiata, A. Principato, A. Ferrante, A.R. Giardina, S. Peralta, M. Cottone, G. Triolo IL-3 is over-expressed in the inflamed gut of ankylosing spondylitis patients F. Ciccia, A. Accardo-Palumbo, A. Rizzo, F. Raiata, A.R. Giardina, A. Ferrante, S. Peralta, A. Principato, G. Triolo

16 Indice XV SINDROME DI SJÖGREN A model for the pathogenesis M.N. Manoussakis Autoantibodies: diagnostic and pathogenetic aspects A.G. Tzioufas Sjögren s syndrome. Clinical monitoring and outcome measures C. Vitali Current treatment modalities S. De Vita Comunicazione Clinical and serological risk factors for lymphoma development in primary Sjögren s syndrome (PSS) C. Baldini, R. Talarico, P. Pepe, N. Luciano, S. Grossi, A. Tavoni, S. Bombardieri ATTIVITÀ E DANNO NELLE SPONDILOENTESOARTRITI Valutazione dell attività di malattia A. Spadaro Valutazione della funzione C. Palazzi, S. D Angelo, I. Olivieri... 5 Valutazione del danno nelle spondiloartriti A. Cauli, G. Porru, A. Vacca, M. Piga, V. Ibba, P. Garau, A. Mathieu Valutazione della qualità della vita: strumenti generici e indici di utilità F. Salaffi SESSIONE DI COMUNICAZIONI ARTRITE REUMATOIDE Biomarkers predittivi di buona risposta Eular alla terapia B depletiva (BCDT) in pazienti con artrite reumatoide sieropositiva G. Ferraccioli, B. Tolusso, F. Bobbio-Pallavicini, E. Gremese, V. Ravagnani, M. Benucci, E. Podestà, F. Atzeni, G. Peluso, F. Faustini, L.M. Bambara, M. Manfredi, P. Sarzi-Puttini, B. Laganà, C. Montecucco No detection of hidden HBV-DNA in patients with rheumatoid arthritis treated with anti-tnf agents. A two-year prospective study A.R. Giardina, D. Ferraro, F. Ciccia, A. Ferrante, A. Craxì, R. Di Stefano, G. Triolo Espressione di ZAP-70 nei linfociti B del sangue periferico in pazienti con artrite reumatoide trattati con rituximab F. Faustini, B. Tolusso, G. Peluso, E. Gremese, S. Canestri, G. D Antona, A. Laria, G. Ferraccioli Valutazione del danno erosivo in pazienti con artrite reumatoide: studio comparativo fra la radiologia convenzionale e la tomografia computerizzata multidetettore M. Carotti, F. Salaffi, S. Gasparini, J. Morbiducci, L. Bartolucci, A. Ariani, G.M. Giuseppetti Relazione fra l effetto cumulativo dell attività di malattia valutata mediante il DAS8-PCR e la progressione radiologica in pazienti con artrite reumatoide in fase early F. Salaffi, M. Carotti, A. Ciapetti, S. Gasparini, W. Grassi Piattaforma computerizzata TOUCH-SCREEN per l acquisizione e la gestione dei dati clinici (patient reported outcomes - PRO) in pazienti con artrite reumatoide: la nostra esperienza nella pratica clinica S. Gasparini, F. Salaffi, A. Ciapetti, W. Grassi Il coinvolgimento dell articolazione atlantoepistrofea nell artrite reumatoide early: studio di follow-up G. D Antona, S. Bosello, A. Zoli, A. Fedele, R. Amelia, F. Simone, N. Magarelli, L. Bonomo, G. Ferraccioli Alti livelli dell isotipo IGA del fattore reumatoide ma non degli anticorpi anti-peptidi citrullinati (ACPA) sono predittivi di una insufficiente risposta agli anti-tnf-alpha nell artrite reumatoide F. Bobbio Pallavicini, C. Alpini, S. Bugatti, S. Avalle, C. Fusetti, R. Caporali, R. Moratti, C. Montecucco Rituximab nei pazienti affetti da artrite reumatoide: studio prospettico osservazionale F. Atzeni, M. Benucci, M. Manfredi, R. Caporali, L. Quartuccio, S. De Vita, R. Pellerito, S. Pennetta, A. Batticciotto, R. Gorla, T. Ziglioli, L. Macchioni, G. De Marco, A. Marchesoni, M. Covelli, N. Carozzo, P. Sarzi-Puttini

17 XVI Indice SESSIONE DI COMUNICAZIONI LUPUS ERITEMATOSO SISTEMICO La fine specificità degli anticorpi anti betaglicoproteina I nelle malattie autoimmuni sistemiche è prevalentemente diretta verso il dominio C. Nalli, L. Andreoli, M. Motta, G.L. Norman, Z. Shums, W.L. Binder, M. Nuzzo, M. Frassi, A. Lojacono, A. Meini, V. Medeghini, T. Avcin, P.L. Meroni, A. Tincani Effetto in vitro degli anticorpi anti-beta glicoproteina I sull espressione piastrinica di P-selettina come marker di attivazione piastrinica A. Bontadi, A. Ruffatti, S. Giannini, E. Falcinelli, M. Tonello, A. Hoxha, P. Gresele, L. Punzi Analisi preliminare per la definizione di un core-set di fattori di rischio per l identificazione dei pazienti con LES da sottoporre a RMN cerebrale P. Tomietto, V. Annese, S. D agostini, P. Venturini, G.F. Ferraccioli, S. De Vita Withdrawal of immunosoppressive therapy in lupus nephritis: an achievable goal? C. Tani, L. Carli, A. d Ascanio, A. Tavoni, R. Neri, C. Baldini, R. Talarico, M. Mosca, S. Bombardieri La predittività degli ANTI-RO/SSA-P00 nel blocco cardiaco congenito M. Scarsi, A. Radice, F. Pregnolato, V. Ramoni, C. Grava, L. Bianchi, M. Gerosa, M. Mosca, A. Ghirardello, C. Tani, M. Motta, M. Quinzanini, A. Tincani, P. Migliorini, A. Ruffatti, A. Doria, P.L. Meroni, A. Brucato AUTOANTICORPI: MECCANISMI DI DANNO Autoanticorpi: meccanismi di danno P.L. Meroni LINEE GUIDA: ANALISI CRITICA Methodological issues about guidelines N. Pipitone, C. Salvarani Analisi critica delle linee guida sulle spondiloartriti A. Marchesoni Artrite reumatoide G. Lapadula L osteoporosi S. Adami, C. Zambarda, C. Benini, A. Mattarei Gli anticorpi specifici per la protrombina e per altre proteine emocoagulative nella sindrome primaria da anticorpi antifosfolipidi A. Hoxha, A. Bontadi, E. Salvan, M. Celadin, M. Pittoni, A. Ruffatti, M. Plebani, L. Punzi Sottopopolazioni B cellulari e citochine nel sangue periferico di pazienti con LES: correlazioni con l attività di malattia ed il coinvolgimento d organo E. Gremese, B. Tolusso, A. Michelutti, S. Canestri, M. Nowik, L. Petricca, L. Messuti, G. D Antona, R. Privitera, G. Ferraccioli Manifestazioni neurologiche in 80 pazienti con sindrome da anticorpi antifosfolipidi primaria. Ruolo dei fattori di rischio cardiovascolari C. Casu, L. Andreoli, M. Fredi, R. Cattaneo, A. Tincani Adherence to cervical cancer screening in SLE patients L. Carli, C. Tani, M. Doveri, A. Consensi, A. D Ascanio, A. Tavoni, R. Neri, L. Bazzichi, M. Mosca, S. Bombardieri NUOVE FRONTIERE FARMACOLOGICHE Il cortisone nell artrite reumatoide: un nuovo farmaco? M. Cutolo Farmaci biologici nel lupus eritematoso sistemico A. Doria, S. Arienti, M. Rampudda, M. Canova, M. Zen, S. Bettio, L. Nalotto, L. Punzi Nuove frontiere nella terapia farmacologica dell artrosi L. Punzi, P. Frallonardo, R. Ramonda Nuove frontiere farmacologiche: l osteoporosi O. Di Munno, A. Delle Sedie Comunicazione Terapia di combinazione con DMARDS e corticosteroidi per os a basso dosaggio versus monoterapia con DMARDS in pazienti affetti da artrite reumatoide in fase precoce: aspetti clinici ed ecografici M. Todoerti, G. Sakellariou, C.A. Scirè, C. Montecucco, R. Caporali... 07

18 Indice XVII SESSIONE DI COMUNICAZIONI SCLEROSI SISTEMICA Variabilità inter-osservatore nella valutazione qualitativa e semi-quantitativa dei rilievi capillaroscopici periungueali in pazienti con sclerosi sistemica R. De Angelis, M. Gutierrez, C. Bertolazzi, A. Becciolini, W. Grassi Bosentan stimulates the proliferation of microvascular endothelial cells (MVEC) S. Guiducci, E. Romano, C. Ceccarelli, S. Bellando Randone, M. Manetti, A.F. Milia, L. Ibba Manneschi, M. Matucci Cerinic Hand involvement in systemic sclerosis: the complementary role of ultrasonography and plain radiography R. Gualtierotti, F. Ingegnoli, T. Schioppo, P. Boracchi, A. Soldi, V. Galbiati, S. Zeni, A. Ingegnoli, P.L. Meroni Sclerosi sistemica e ipertensione polmonare: un modello di percorso diagnostico-terapeutico integrato D. Giuggioli, M. Sebastiani, A.C. Nuzzo, A. Manfredi, R. Rossi, M.G. Modena, C. Ferri Valutazione del pattern proteomico salivare in pazienti affetti da sclerodermia mediante analisi SELDI-TOF C. Giacomelli, L. Bazzichi, F. Sernissi, M. Doveri, C. Baldini, L. Giusti, Y. Da Valle, F. Ciregia, F. De Feo, E. Donadio, A. Lucacchini, S. Bombardieri Cellule staminali mesenchimali nella sclerosi sistemica (SSc): caratteristiche e prospettive terapeutiche D. Comi, N. Quirici, C. Scavullo, L. Corti, M. Introna, W. Maglione, D.P. Comina, N. Vaso, F. Onida, G. Lambertenghi Deliliers, N. Del Papa Pulse wave velocity measurement in systemic sclerosis patients M. Colaci, D. Giuggioli, A. Manfredi, A. Nuzzo, R. Rossi, M.G. Modena, C. Ferri Evidenze di prematura senescenza in cellule staminali mesenchimali di pazienti affetti da sclerosi sistemica P. Di Benedetto, P. Cipriani, A. Marrelli, B. Del Papa, A. Di Tommaso, V. Liakouli, S. Alvaro, M. Di Ianni, R. Giacomelli Espressione genica specifica dei miofibroblasti cutanei nella sclerosi sistemica (SSc), più che uno stadio di attivazione funzionale G. Abignano, H.M. Hermes, J. Gillispie, S.A. Jimenez, P. Emery, F. Del Galdo SESSIONE DI COMUNICAZIONI MISCELLANEA BASIC Nell artrite reumatoide le cellule B naïve prevalgono nel sangue periferico, mentre le cellule B di memoria si accumulano nel compartimento articolare, esprimono ZAP-70 e caratterizzano il pattern pseudo-follicolare A. Michelutti, E. Gremese, B. Tolusso, F. Morassi, R. Privitera, S. Canestri, G. Peluso, S.L. Bosello, G. Ferraccioli Effect of TNFalpha blocking agents on MRNA and mirna profile in rheumatoid arthritis patients P.L. Meroni, F. D Amelio, V. Broggini, E. Raschi, F. Ingegnoli, A. Penatti, P. Sarzi Puttini, M.O. Borghi, M. Locati Associazione tra il polimorfismo nella regione promotrice delle immunoglobuline HS,A con la malattia e con il coinvolgimento d organo nel lupus eritematoso sistemico S. Canestri, B. Tolusso, E. Serone, E. Gremese, D. Frezza, A. Michelutti, L. Petricca, M. Nowik, A. Laria, G. D Antona, G. Ferraccioli Salivary proteomic profile in Behçet s disease R. Talarico, C. Baldini, L. Giusti, Y. Da Valle, C. Giacomelli, E. Donadio, F. Sernissi, A. d Ascanio, L. Bazzichi, A. Lucacchini, S. Bombardieri Studio delle varianti geniche di PADI4, OPN e PRF nella risposta alla terapia con farmaci anti-tnf in una coorte di pazienti affetti da artrite reumatoide F. Ceccarelli, C. Perricone, S. D Alfonso, Y. Carlomagno, C. Alessandri, C. Croia, N. Barizzone, C. Montecucco, M. Galeazzi, G.D. Sebastiani, G. Minisola, U. Fiocco, G. Valesini Identificate nuove mutazioni associate alla sindrome camptodattilia COXA vara pericardite (CACP): studio di dieci casi S. Ciullini Mannurita, M. Vignoli, L. Bianchi, M. De Martino, A. Ravelli, K. Anuela, V. Gerloni, R. Ten Kate, L. Breda, E. Gambineri, F. Falcini Studio proteomico (HPLC-ESI-MS) del profilo proteico salivare in pazienti affetti da sindrome di Sjögren secondaria G. Peluso, S. Bosello, M. De Santis, R. Inzitari, C. Fanali, F. Iavarone, A. Capacci, T. Cabras, I. Messana, M. Castagnola, G.F. Ferraccioli

19 XVIII Indice Role of CD30 ligand (CD30L) positive T cells in the modulation of the inflammatory response in rheumatoid synovitis E. Tinazzi, A. Puccetti, A. Rigo, R. Gerli, R. Beri, A. Barbieri, G. Patuzzo, M. Sorleto, O.M. Codella, C. Lunardi Cardioprotezione indotta da TNF-alfa: effetti su radicali dell ossigeno ed apoptosi F. Cacciapaglia, P. Menna, L. Navarini, E. Salvatorelli, A. Rigon, G. Sambataro, G. Minotti, A. Afeltra 7 NOVEMBRE I MICRO RNA NELLE MALATTIE REUMATICHE AUTOIMMUNI MicroRNA in autoimmune rheumatic disorders M. Galeazzi, G.D. Sebastiani, E. Balistreri, S. Niccolini, A. Spreafico... 6 POSTERS Artrite Reumatoide... 5 Miscellanea Genomica e Proteomica Imaging Biomarkers Meccanismi patogenici Reumatologia pediatrica Fibromialgia Osteoporosi Sclerosi sistemica Sindrome di Sjögren e altre connettiviti Vasculiti Lupus e Sindrome da anticorpi antifosfolipidi Spondiloartriti Artropatia psoriasica... 5 Artropatie microcristalline Artrosi Epidemiologia IL LINFOCITA T NELLE MALATTIE REUMATICHE AUTOIMMUNI Il linfocita T nelle malattie reumatiche autoimmuni R. Giacomelli... 4 ABSTRACTS SOLO IN MENZIONE INDICE AUTORI... 6

20 5 NOVEMBRE

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

La Terapia Farmacologica delle Malattie Infiammatorie Immuno-Mediate: dai Trattamenti Convenzionali ai Farmaci Biotecnologici

La Terapia Farmacologica delle Malattie Infiammatorie Immuno-Mediate: dai Trattamenti Convenzionali ai Farmaci Biotecnologici La Terapia Farmacologica delle Malattie Infiammatorie Immuno-Mediate: Presidenti Corrado Blandizzi Università di Pisa Pier Luigi Canonico Università del Piemonte Orientale BOLOGNA ROYAL HOTEL CARLTON 5-6-7

Dettagli

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Ble Consulting srl id. 363 BISFOSFONATI E VITAMINA D: RAZIONALI D'USO - 119072 Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Dr. Gandolini Giorgio Medici chirurghi 8,8 crediti

Dettagli

Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation. Sindrome di Behçet

Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation. Sindrome di Behçet Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Sindrome di Behçet Che cos è? La sindrome di Behçet (BS), o malattia di Behçet, è una vasculite sistemica (infiammazione dei vasi sanguigni) la

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

DIAGNOSTICA DI LABORATORIO NELL ARTRITE REUMATOIDE

DIAGNOSTICA DI LABORATORIO NELL ARTRITE REUMATOIDE DIAGNOSTICA DI LABORATORIO NELL ARTRITE REUMATOIDE Dr.ssa ANNALISA BIANO ASL 2 SAVONESE S.S.D. LABORATORIO DI PATOLOGIA CLINICA P.O. CAIRO MONTENOTTE GRUPPO LIGURE di AUTOIMMUNITA ARTRITE REUMATOIDE: PROBLEMATICHE

Dettagli

ANMAR ONLUS. Conoscere le malattie reumatiche

ANMAR ONLUS. Conoscere le malattie reumatiche ANMAR ONLUS Conoscere le malattie reumatiche ANMAR Associazione Nazionale Malati Reumatici ONLUS Conoscere le malattie reumatiche A cura di: ANMAR Associazione Nazionale Malati Reumatici ONLUS Realizzato

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo Malattia Renale Cronica Stadiazione Stadio Descrizione VFG (ml/min/1.73

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine VITAMINA D: SINTESI, METABOLISMO E CARENZA Il 40-50% della

Dettagli

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D)

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D) DAI Diagnostica di Laboratorio - Laboratorio Generale - Direttore Dr. Gianni Messeri Gentile Collega, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un incremento delle richieste di dosaggio di vitamina D (25-

Dettagli

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE Studio prospettico, non interventistico, di coorte, sul rischio di tromboembolismo venoso (TEV) in pazienti sottoposti a un nuovo trattamento chemioterapico per

Dettagli

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno Metodo epidemiologici per la clinica _efficacia / 1 La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno La buona ricerca clinica Non è etico ciò che non è rilevante scientificamente Non è

Dettagli

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore LA GOTTA ED ALTRE ARTRITI DA CRISTALLI REGGIO EMILIA,, APRILE 2007 La Gotta ed altre Artriti da Cristalli

Dettagli

spondilite anchilosante, artrite psoriasica e altre spondiloartriti: domande e risposte

spondilite anchilosante, artrite psoriasica e altre spondiloartriti: domande e risposte Unità Operativa Complessa di Reumatologia Ospedale S. Chiara, Trento Quaderni ATMAR 6 spondilite anchilosante, artrite psoriasica e altre spondiloartriti: domande e risposte In collaborazione con l Unità

Dettagli

Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale)

Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale) Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale) 1. Definisco l obiettivo e la relazione epidemiologica che voglio studiare 2. Definisco la base dello studio in modo che vi sia massimo contrasto

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

I linfomi non-hodgkin

I linfomi non-hodgkin LINFOMA NON HODGKIN I linfomi non-hodgkin (LNH) sono un eterogeneo gruppo di malattie neoplastiche che tendono a riprodurre le caratteristiche morfologiche e immunofenotipiche di una o più tappe dei processi

Dettagli

Bilancia emostatica. Ipercoagulabilità. Ipocoagulabilità. Normale. Trombosi. Emorragie

Bilancia emostatica. Ipercoagulabilità. Ipocoagulabilità. Normale. Trombosi. Emorragie Coagulazione 1 Bilancia emostatica Ipercoagulabilità Ipocoagulabilità Normale Trombosi Emorragie 2 emostasi primaria emostasi secondaria Fattori coinvolti nell emostasi Vasi + endotelio Proteine della

Dettagli

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI Daniela Livadiotti Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita INVECCHIAMENTO L invecchiamento può essere definito come la regressione

Dettagli

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Michele Liscio Riassunto L ecocolordoppler dei vasi sovraortici (TSA) rappresenta un

Dettagli

Insufficienza mitralica

Insufficienza mitralica Insufficienza mitralica Cause di insufficienza mitralica Acute Trauma Disfunzione o rottura di muscolo papillare Malfunzionamento della protesi valvolare Endocardite infettiva Febbre reumatica acuta Degenerazione

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi.

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi. L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA Ci muoviamo insieme a voi. PREMESSA LA ORTHOPÄDISCHE CHIRURGIE MÜNCHEN (OCM) È UN ISTITUTO MEDICO PRIVATO DEDICATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Facoltà di Medicina Veterinaria Embriologia e Terapia Genica e Cellulare Le cellule staminali adulte:

Dettagli

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011 PROGRAMMA DEL CORSO: L'OCCHIO VEDE CIO' CHE L'OCCHIO CONOSCE: DAL NORMALE AL PATOLOGICO NELL'APPARATO LOCOMOTORE - APPLICAZIONE CLINICA DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DOCENTE : Dott. Nicola Gandolfo RESPONSABILE

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Lega Friulana per il Cuore CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE 2013 GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE IDENTIFICAZIONE DI PAZIENTI AD ALTO RISCHIO DI CARDIOTOSSICITA RADIOINDOTTA (RIHD) A cura di: Monica Anselmino (coordinatrice) Alessandro Bonzano Mario

Dettagli

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo U.O. di Neurochirurgia Ospedale S. Maria di Loreto Nuovo ASL Napoli 1 Direttore: dr. M. de Bellis XLIX Congresso Nazionale SNO Palermo 13 16

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Grazia D Onofrio 1, Daniele Sancarlo 1, Francesco Paris 1, Leandro Cascavilla 1, Giulia Paroni 1,

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

Psicopatologia della DI, QdC, QdV

Psicopatologia della DI, QdC, QdV La psicopatologia nella disabilità intellettiva Dr. Luigi Croce psichiatra, docente all Università Cattolica di Brescia Ravenna 09/03/2012 Luigi Croce Università Cattolica Brescia croce.luigi@tin.it Disabilità,

Dettagli

DOMANDE E RISPOSTE 1. Che cos è un vaccino? 2. Che cosa si intende con i termini immunità, risposta immune e risposta immunitaria?

DOMANDE E RISPOSTE 1. Che cos è un vaccino? 2. Che cosa si intende con i termini immunità, risposta immune e risposta immunitaria? DOMANDE E RISPOSTE 1. Che cos è un vaccino? Un vaccino è un prodotto la cui somministrazione è in grado di indurre una risposta immunitaria specifica contro un determinato microrganismo (virus, batterio

Dettagli

I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO

I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO Università degli studi di Modena e Reggio Emilia I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO Domati F., Maffei S., Kaleci S., Di Gregorio C., Pedroni M., Roncucci

Dettagli

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port Cattedra e Divisione di Oncologia Medica Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Il Port Dott. Roberto Sabbatini Dipartimento Misto di Oncologia ed Ematologia Università degli Studi di Modena

Dettagli

Informazioni dal Servizio Farmaceutico Territoriale

Informazioni dal Servizio Farmaceutico Territoriale Informazioni dal Servizio Farmaceutico Territoriale Periodico di informazione per Medici & Farmacisti Anno XIII, N 2 Aprile 2013 A cura del DIP IP.. INTERAZIENDALEI ASSISTENZA FARMACEUTICA Via Berchet,

Dettagli

1. Manifestano la loro azione negativa solo in età adulta avanzata

1. Manifestano la loro azione negativa solo in età adulta avanzata Perché invecchiamo? La selezione naturale opera in maniera da consentire agli organismi con i migliori assetti genotipici di tramandare i propri geni alla prole attraverso la riproduzione. Come si intuisce

Dettagli

Il deficit del fatt VIII prevale (5 volte in più rispetto al IX) Prevalenza nel mondo è di 1:10000-1:50000 L alta incidenza relativa di Emofilia A è

Il deficit del fatt VIII prevale (5 volte in più rispetto al IX) Prevalenza nel mondo è di 1:10000-1:50000 L alta incidenza relativa di Emofilia A è Emofilia Malattia ereditaria X cromosomica recessiva A deficit del fatt VIII B deficit del fatt IX Il deficit del fatt VIII prevale (5 volte in più rispetto al IX) Prevalenza nel mondo è di 1:10000-1:50000

Dettagli

ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA

ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA IL COLESTEROLO BENVENUTI NEL PROGRAMMA DI RIDUZIONE DEL COLESTEROLO The Low Down Cholesterol DELL American Heart Association ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA www.unicz.it/cardio

Dettagli

ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE

ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE Definizione Dilatazione segmentaria o diffusa dell aorta toracica ascendente, avente un diametro eccedente di almeno il 50% rispetto a quello normale. Cause L esatta

Dettagli

Citochine dell immunità specifica

Citochine dell immunità specifica Citochine dell immunità specifica Proprietà biologiche delle citochine Sono proteine prodotte e secrete dalle cellule in risposta agli antigeni Attivano le risposte difensive: - infiammazione (immunità

Dettagli

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC)

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) OSPEDALE FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale M I L A N O S.C. RADIOLOGIA Direttore Dott. G. Oliva ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) ESAMI DA ESEGUIRE (VALIDITA'

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

Il PatentDuctusArteriosuse il trattamento di legatura chirurgica come fattori di rischio di outcome sfavorevoli.

Il PatentDuctusArteriosuse il trattamento di legatura chirurgica come fattori di rischio di outcome sfavorevoli. Università degli Studi di Verona Il PatentDuctusArteriosuse il trattamento di legatura chirurgica come fattori di rischio di outcome sfavorevoli. M.Ventola, M.Magnani, L.Pecoraro, B.Ficial, E. Bonafiglia,

Dettagli

Come, reumatismo infantile? Ma esiste?

Come, reumatismo infantile? Ma esiste? Come, reumatismo infantile? Ma esiste? Dr. med. Traudel Saurenmann, Ospedale pediatrico di Zurigo Quando racconto a qualcuno che mi occupo di reumatologia infantile, spesso la reazione si tratti di un

Dettagli

Gli Omega-3 e la Vitamina D contro l Alzheimer - Le nuove prospettive per il terzo millennio -

Gli Omega-3 e la Vitamina D contro l Alzheimer - Le nuove prospettive per il terzo millennio - nutrizione & composizione corporea fisioterapia & recupero funzionale medicina d alta quota piani di allenamento articoli, studi, ricerche dal mondo della Nutrizione, delle Terapie Fisiche, delle Neuroscienze

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014 Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti Un case report è una dettagliata narrazione di sintomi, segni, diagnosi, trattamento e follow up di uno o più pazienti. Sebbene nell era della

Dettagli

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA Che cos è la degenerazione maculare? La degenerazione maculare è una malattia che interessa la regione centrale della retina (macula), deputata alla visione distinta necessaria per la lettura, la guida

Dettagli

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità Maria Lucia Calcagni, Paola Castaldi, Alessandro Giordano Università Cattolica del S.

Dettagli

IL RUOLO DEL LABORATORIO NELL IPOVITAMINOSI D

IL RUOLO DEL LABORATORIO NELL IPOVITAMINOSI D IL RUOLO DEL LABORATORIO NELL IPOVITAMINOSI D Manuela Caizzi (1); Giorgio Paladini (2) 1. S.C. Ematologia Clinica; Azienda Ospedaliero-Universitaria, Ospedali Riuniti di Trieste 2. S.C. Ematologia Clinica

Dettagli

banca dati stringa di ricerca risultati trovati risultati utili referenze Cochrane vitamin K 21 1 Prophylactic vitamin

banca dati stringa di ricerca risultati trovati risultati utili referenze Cochrane vitamin K 21 1 Prophylactic vitamin EVIDENCE REPORT: PROFILASSI CON VITAMINA K NEI NEONATI PER LA PREVENZIONE DELLA MALATTIA EMORRAGICA (a cura di Baiesi Pillastrini Francesca, Battistini Silvia, Parma Dila ) banca dati stringa di ricerca

Dettagli

Terapia a lungo termine con i bisfosfonati

Terapia a lungo termine con i bisfosfonati Raffaella Michieli 1, Antonella Toselli 2 1 Responsabile Area Salute Donna SIMG; 2 Area Osteomioarticolare SIMG Focus on Terapia a lungo termine con i bisfosfonati L osteoporosi è un difetto sistemico

Dettagli

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona Istologia: diagnosi e gradi della CIN biopsia cervicale o escissione maturazione cell stratificazione cell anormalità

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Introduzione Gli indicatori calcolati sugli anni di vita persi per morte prematura (PYLLs) combinano insieme le informazioni relative alla numerosità

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Impiego clinico della vitamina D e dei suoi metaboliti ABSTRACT. 26 Gennaio 2013, Roma Università di Roma Sapienza

Impiego clinico della vitamina D e dei suoi metaboliti ABSTRACT. 26 Gennaio 2013, Roma Università di Roma Sapienza CORSO DI AGGIORNAMENTO E.C.M. Impiego clinico della vitamina D ABSTRACT 26 Gennaio 2013, Roma Università di Roma Sapienza CORSO DI AGGIORNAMENTO E.C.M. Roma 26/01/2013 Confronto tra 25(OH) -calcifediolo

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Messaggero del segnale cellulare. Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico

Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Messaggero del segnale cellulare. Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Ruolo biologico: Messaggero del segnale cellulare Molecola regolatoria nel sistema cardiovascolare Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico Componente

Dettagli

La degenerazione maculare correlata all età (DME) è una malattia della retina, nel fondo dell occhio.

La degenerazione maculare correlata all età (DME) è una malattia della retina, nel fondo dell occhio. Che cos è la Degenerazione Maculare correlata all Età (DME)? La degenerazione maculare correlata all età (DME) è una malattia della retina, nel fondo dell occhio. Essa porta a una limitazione o alla perdita

Dettagli

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo La dieta, il microbiota intestinale e la salute digestiva sono intrecciati fra loro. Questi legami e il potenziale benefico dei probiotici

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

Lo screening cervicale.

Lo screening cervicale. Lo screening cervicale. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione)

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

Nuove terapie nelle malattie bullose autoimmuni

Nuove terapie nelle malattie bullose autoimmuni Nuove terapie nelle malattie bullose autoimmuni Federica Morelli, Specialista in Dermatologia e Venereologia, Pescara Claudio Feliciani, Professore associato in Dermatologia e Venereologia, Policlinico

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

Un po di terminologia

Un po di terminologia La classificazione dei pazienti: non solo DRGs Un po di terminologia Dati: simboli con cui si rappresenta la realtà (numeri, date, caratteri, intere parole). Codifica: è la rappresentazione sintetica del

Dettagli

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Gli esami radiologici consentono ai medici di effettuare la diagnosi e decidere il corretto iter terapeutico dei loro pazienti.

Dettagli

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico Innovativa formulazione LIQUIDA ad elevata biodisponibilità L acido a lipoico è una sostanza naturale che ricopre un ruolo chiave nel metabolismo energetico cellulare L acido a lipoico mostra un effetto

Dettagli

Deceduti Regione LOMBARDIA

Deceduti Regione LOMBARDIA Tumore della vescica Di maggior rilievo nei maschi (più di 3/4 dei casi), presenta variazioni geografiche di entità modestissima, minori di ogni altro tipo di carcinoma. Il 9-95% circa è costituito da

Dettagli

TEST INGEGNERIA 2014

TEST INGEGNERIA 2014 scienze www.cisiaonline.it TEST INGEGNERIA 2014 Ing. Giuseppe Forte Direttore Tecnico CISIA Roma, 1 ottobre 2014, Assemblea CopI DATI CISIA - MARZO, SETTEMBRE 2014 test erogati al 15 settmebre CARTACEI

Dettagli

esami sono stati eseguiti ed interpretati con una tecnica di studio ecografico non perfettamente idonea. Scopo di questa presentazione è quello di

esami sono stati eseguiti ed interpretati con una tecnica di studio ecografico non perfettamente idonea. Scopo di questa presentazione è quello di L ecografia delle anche: una review Giuseppe Atti Centro Marino Ortolani per la diagnosi e la terapia precoce della Lussazione Congenita delle Anche Azienda Ospedaliera Universitaria di Ferrara email:

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

I.R.C.C.S. Oasi Maria SS. Troina (EN)

I.R.C.C.S. Oasi Maria SS. Troina (EN) I.R.C.C.S. Oasi Maria SS. Troina (EN) VALUTAZIONE DELLA TERAPIA FARMACOLOGICA PER LA CURA DEI COMPORTAMENTI PROBLEMATICI IN SOGGETTI CON SINDROME DI PRADER WILLI State per compilare un questionario sull'utilizzo

Dettagli

Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI

Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI CONSERVAZIONE DEL DENTE CON STRAUMANN EMDOGAIN Dal 5 al 15 % della popolazione soffre di gravi forme di parodontite, che possono portare alla caduta dei

Dettagli

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Proteine: 1-1,2 g/kg/die; Calorie: 20-30/kg/die Es.: anziano di 60 kg 60-72 g di proteine; 1200-1800

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale SALUTE Aumenti la tua salute, CALORIE Perdi peso, AUTOSTIMA Accresci la tua autostima, LONGEVITÀ Allunghi la tua vita, EFFICIENZA Potenzi i tuoi muscoli e migliori il tuo equilibrio, LE SCALE M U S I C

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Informazione per pazienti La PET/CT con Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Dott. Annibale Versari - Direttore INDICE Cos è e come funziona la

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia Indice Presentazione dell edizione originale Presentazione dell edizione italiana Prefazione Ringraziamenti Panoramica sulla diffusione del Metodo INTERMED La griglia INTERMED pediatrica per la valutazione

Dettagli