INSTALLAZIONE ProFORMA 3_5 EURO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INSTALLAZIONE ProFORMA 3_5 EURO"

Transcript

1 INSTALLAZIONE ProFORMA 3_5 EURO Indice INDICE... 1 OPERAZIONI PRELIMINARI... 2 INSTALLAZIONE... 5 SERVER DEDICATO:... 5 INSTALLAZIONE MONOUTENZA (SERVER E CLIENT INSIEME):... 9 INSTALLAZIONE CLIENT: SPIEGAZIONE TECNICA FILE CONFIGURAZIONE PROFORMA FILE DI AVVIO FILE CONFIGURAZIONE SERVER INDICAZIONE PER LA SOSTITUZIONE DEL SERVER DI PROFORMA

2 Operazioni preliminari A) Tutte le installazioni, cioè sia client che server DEVONO ESSERE EFFETTUATE COME UTENTE AMMINISTRATORE o del pc o del dominio (consigliato per non incorrere in problemi di rete). NON DEVONO ESSERE AFFETTUATE DA UTENTI NON AMMINISTATORI od utilizzando la funzione INSTALLA COME. Questo è dovuto al fatto che durante l installazione vengono lanciati diversi processi e anche un altro SETUP (installazione del DBE) da noi non controllato. B) Verificare che sul sistema operativo ospite del server di ProFORMA non ci sia già la presenza di Firebird. Nel caso sia presente l installazione verrà interrotta visualizzando la seguente immagine: contattare un tecnico di Ingenia Fig. 1 C) Se sul computer Server è installato un sistema Firewall allora si deve tener conto di aprire la porta logica : numero: nome: FDS_DB ambito: TCP come indicato nel file di sistema services. D) Nel caso sul computer client sia installato un software di controllo esecuzione programmi deve essere configurato in modo che tutti i programmi eseguiti dal RunTime di Paradox, i programmi di Firebind e tutti i programmi che hanno come cartella di partenza <disco di sistema>:\apps32 siano autorizzati sia a partire che a far partire altri programmi. 2

3 E) Nel caso sul computer client durante l installazione di ProFORMA, sezione BDE (Borland Databse Engine) compaia il messaggio riportato nella seguente finestra Fig. 2 allora dobbiamo fare le seguenti considerazioni e domande. Su questo pc era una vecchia versione di ProFORMA? Se si allora procedere tranquillamente rispondendo di SI nel caso contrario fermarsi e chiamare un tecnico di Ingenia. Informarsi nel frattempo anche quali sono i programmi che utilizzano il DBE per facilitare la comprensione del problema al tecnico incaricato da Ingenia per la sua risoluzione in fase di Installazione. F) Operazioni da effettuare manualmente se l utente utilizzatore del computer non ne è anche amministratore e siamo in un dominio: - Diritti su cartella temporanea di ProFORMA. Durante l installazione viene creata una cartella sul disco di sistema per l appoggio di tutti i file temporanei di ProFORMA e i suoi file di configurazione. A questa cartella, individuata come <disco sistema>:\apps32 dovranno essere dati i diritti controllo completo a tutti gli utenti o gruppi che devono lavorare con ProFORMA. Su tale cartella può essere dato tranquillamente il diritto controllo completo anche a everyone senza rischiare nulla. - Gestione Stampanti. Paradox ha delle forti limitazioni (come altri programmi che vogliono mantenere compatibilità con anche i più storici sistemi operativi) sulla gestioni delle stampe. Per evitare blocchi durante la fase di stampa o di selezione di stampanti diverse da quella di default dobbiamo evitare nomi di stampanti che superino i 24 caratteri e dare all utente everyone tutti i diritti sulla stampante. Per fare ciò selezioniamo una alla volta le stampanti dell utente e ne chiediamo le proprietà. Nella sezione Protezione selezione everyone e abilitare consenti stampa, consenti gestioni stampanti, consenti gestioni documenti. G) Se siamo in una situazione di rete in cui il computer Server dovrà condividere ProFORMA con dei client dobbiamo far creare una cartella nella posizione ritenuta più corretta da parte del sistemista del cliente denominata INGENIA oppure PROFORMA che dovrà essere condivisa. La cartella dovrà avere le seguenti caratteristiche: 3

4 - Protezione: i gruppi / utenti Amministratori,System, utenti che dovranno usare ProFORMA, Gruppo degli utenti che dovranno usare ProFORMA dovranno avere tutti il CONTROLLO COMPLETO. La mancanza di tale protezione può causare un non corretto funzionamento di ProFORMA. - Condivisione: i gruppi / utenti Amministratori, utenti che dovranno usare ProFORMA, Gruppo degli utenti che dovranno usare ProFORMA dovranno avere tutti il CONTROLLO COMPLETO. La mancanza di tale protezione può causare un non corretto funzionamento di ProFORMA. 4

5 INSTALLAZIONE Server Dedicato: Installazione tipicamente da fare su un computer con strutture da server presente in rete. Eseguire il setup di installazione di ProFORMA 3_5 in vostro possesso Premere Avanti per iniziare l installazione. Fig. 1 Fig. 2 Qui viene indicata la cartella del Motore SQL di FIREBIRD. Nel caso si decidesse di cambiarla si ricorda che la cartella dovrà essere obbligatoriamente creata sul disco di sistema (opzione fortemente sconsigliata). Premere Avanti per continuare l installazione. 5

6 Fig. 3 Da questa Finestra verrà effettuata la scelta della tipologia di Installazione di ProFORMA. L opzione da selezionare dall elenco per questa tipologia di installazione che stiamo descrivendo in questo paragrafo è : SERVER (vedi immagine seguente). Premere Avanti per continuare l installazione. Fig. 4 6 Fig. 5 Selezionare, se già creata, o indicare la cartella in cui dovrà essere installato applicativo ProFORMA (si ricorda che nel caso venga indicata una cartella non ancora esistente questa dovrà essere condivisa secondo i parametri sopra indicati).

7 Premere Avanti per continuare l installazione. Fig. 6 Premere Avanti per continuare l installazione. Fig. 7 Riepilogo dei componenti da installare. Premere Installa per ultimare la configurazione per l installazione. Fig. 8 Attendere la Fine della decompressione/installazione dei componenti. 7

8 Fig. 9 Il riavvio del sistema Operativo sul server è obbligatorio per permettere il caricamento delle nuove impostazioni per il corretto funzionamento di ProFORMA. 8

9 Installazione Monoutenza (Server e client insieme): Tale installazione può essere fatta anche in situazioni di reti ridotte dove non esiste un vero server e che quindi un computer acquisisca le funzioni di server di ProFORMA. Eseguire il setup di installazione di ProFORMA 3_5 in vostro possesso Premere Avanti per iniziare l installazione. Fig. 1 Fig. 2 Qui viene indicata la cartella del Motore SQL di FIREBIRD. Nel caso si decidesse di cambiarla si ricorda che la cartella dovrà essere obbligatoriamente creata sul disco di sistema (opzione fortemente sconsigliata). Premere Avanti per continuare l installazione. 9

10 Fig. 3 Da questa Finestra verrà effettuata la scelta della tipologia di Installazione di ProFORMA. L opzione da selezionare dall elenco per questa tipologia di installazione che stiamo descrivendo in questo paragrafo è : Monoutenza. Premere Avanti per continuare l installazione. Fig. 4 Selezionare, se già creata, o indicare la cartella in cui dovrà essere installato applicativo ProFORMA (si ricorda che nel caso venga indicata una cartella non ancora esistente questa dovrà essere condivisa secondo i parametri sopra indicati). Premere Avanti per continuare l installazione. Fig. 5 10

11 Premere Avanti per continuare l installazione. Fig. 6 Indicazioni installazione componenti RunTime di Paradox 10. Lasciare le spunte come già impostate. Premere Avanti per continuare l installazione. Fig. 7 Segnalazione che l istallazione sarà completata al prossimo riavvio del sistema da farsi obbligatoriamente come utente che ha iniziato l installazione (diritti di amministratore). Premere OK per continuare l installazione. 11 Fig. 8

12 Riepilogo dei componenti da installare. Premere Installa per ultimare la configurazione per l installazione. Fig. 9 Attendere la fine della decompressione/installazione dei componenti. Fig. 10 Primo passo per l installazione del DBE (Borland Database Engine) 12 Fig. 11

13 Premere Next per continuare l installazione. Fig. 12 Premere Next per continuare l installazione. Premere Finish per terminare l installazione del BDE. Fig. 13 Fig

14 Selezionare dalla finestra ClientDir (può verificarsi che durante l installazione tale finestra rimanga inconizzata nella barra delle applicazioni Windows) la cartella in cui è stato installato ProFORMA e sfogliando le cartelle andare nella cartella apps32\pf_3_5\db e selezionare il file proforma_3_5.fdb. Attenzione l errore di selezione del file compromette il corretto funzionamento di ProFORMA e il salvataggio dei dati. Fig. 15 Il riavvio del sistema Operativo sul computer è obbligatorio per permettere il caricamento delle nuove impostazioni per il corretto funzionamento di ProFORMA e per ultimare l installazione di runtime di Paradox 10. Si ricorda di riavviare il sistema con il medesimo utente che ha iniziato l installazione (diritti di amministratore). Dopo il riavvio e atteso che si siano concluse le procedure di installazione del Runtime di Paradox 10 avviare ProFORMA 3_5 sempre come utente con diritti di amministratore. Il programma apporterà delle modifiche alla variabile di ambiente PATH e farà tutti i controlli dovuti. Operazioni da effettuare manualmente se l utente utilizzatore del computer non ne è anche amministratore e siamo in un dominio: - Diritti su cartella temporanea di ProFORMA. Durante l installazione viene creata una cartella sul disco di sistema per l appoggio di tutti i file temporanei di ProFORMA e i suoi file di configurazione. A questa cartella, individuata come <disco sistema>:\apps32 dovranno essere dati i diritti controllo completo a tutti gli utenti o gruppi che devono lavorare con ProFORMA. Su tale cartella può essere dato tranquillamente il diritto controllo completo anche a everyone senza rischiare nulla. - Gestione Stampanti. Paradox ha delle forti limitazioni (come altri programmi che vogliono mantenere compatibilità con anche i più storici sistemi operativi) sulla gestioni delle stampe. Per evitare blocchi durante la fase di stampa o di selezione di stampanti diverse da quella di default dobbiamo evitare di usare nomi di stampanti che superino i 24 caratteri e dare all utente everyone tutti i diritti sulla stampante. Per fare ciò selezioniamo una alla volta le stampanti dell utente e ne chiediamo le proprietà. Nella sezione Protezione selezione everyone e abilitare consenti stampa, consenti gestioni stampanti, consenti gestioni documenti. 14

15 Installazione Client: Tale installazione tipica dei client di ProFORMA. Eseguire il setup di installazione di ProFORMA 3_5 in vostro possesso Premere Avanti per iniziare l installazione. Fig. 1 Fig. 2 Qui viene indicata la cartella del Motore SQL di FIREBIRD. Nel caso si decidesse di cambiarla si ricorda che la cartella dovrà essere obbligatoriamente creata sul disco di sistema (opzione fortemente sconsigliata). Premere Avanti per continuare l installazione. 15

16 Fig. 3 Da questa Finestra verrà effettuata la scelta della tipologia di Installazione di ProFORMA. L opzione da selezionare dall elenco per questa tipologia di installazione che stiamo descrivendo in questo paragrafo è : Client. Premere Avanti per continuare l installazione. Fig. 4 Premere Avanti per continuare l installazione. Fig. 5 16

17 Fig. 6 Indicazioni installazione componenti RunTime di Paradox 10. Lasciare le spunte come già impostate. Premere Avanti per continuare l installazione. Fig. 7 Segnalazione che l installazione sarà completata al prossimo riavvio del sistema da farsi obbligatoriamente con il medesimo utente che ha iniziato l installazione (diritti di amministratore). Premere OK per continuare l installazione. 17 Fig. 8 Riepilogo dei componenti da installare. Premere Installa per ultimare la configurazione per l installazione.

18 Fig. 9 Primo passo per l installazione del DBE (Borland Database Engine) Premere Next per continuare l installazione. Fig.10 Premere Next per continuare l installazione. Fig

19 Fig. 12 Premere Finish per terminare l installazione del BDE. Fig. 13 Selezionare dalla finestra ClientDir (può verificarsi che durante l installazione tale finestra rimanga inconizzata nella barra delle applicazioni Windows) nella parte sinistra l unità disco del server che contiene l installazione di ProFORMA. Nel caso non fosse già mappata la cartella condivisa dal server si può usare le proprietà fornite con il tasto RETE con segue. Fig

20 Fig. 15 Selezionare la cartella nell unità disco corretta in cui è stato installato ProFORMA e sfogliando le cartelle andare nella cartella apps32\pf_3_5\db e selezionare il file proforma_3_5.fdb. Attenzione l errore di selezione del file compromette il corretto funzionamento di ProFORMA e il salvataggio dei dati. Fig. 13 Il riavvio del sistema Operativo sul client è obbligatorio per permettere il caricamento delle nuove impostazioni per il corretto funzionamento di ProFORMA e per ultimare l installazione di runtime di Paradox 10. Si ricorda di riavviare il sistema con il medesimo utente che ha iniziato l installazione (diritti di amministratore). Dopo il riavvio e atteso che si siano concluse le procedure di installazione di Runtime di Paradox 10 avviare ProFORMA 3_5 sempre come utente con diritti di amministratore. Il programma apporterà delle modifiche alla variabile di ambiente PATH e farà tutti i controlli dovuti. Operazioni da effettuare manualmente se l utente utilizzatore del computer non ne è anche amministratore e siamo in un dominio: - Diritti su cartella temporanea di ProFORMA. Durante l installazione viene creata una cartella sul disco di sistema per l appoggio di tutti i file temporanei di ProFORMA e i suoi file di configurazione. A questa cartella, individuata come <disco sistema>:\apps32 dovranno essere dati i diritti controllo completo a tutti gli utenti o gruppi che devono lavorare con ProFORMA. Su tale cartella può essere dato 20

21 tranquillamente il diritto controllo completo anche a everyone senza rischiare nulla. - Gestione Stampanti. Paradox ha delle forti limitazioni (come altri programmi che vogliono mantenere compatibilità con anche i più storici sistemi operativi) sulla gestioni delle stampe. Per evitare blocchi durante la fase di stampa o di selezione di stampanti diverse da quella di default dobbiamo evitare nomi di stampanti che superino i 24 caratteri e dare all utente everyone tutti i diritti sulla stampante. Per fare ciò selezioniamo una alla volta le stampanti dell utente e ne chiediamo le proprietà. Nella sezione Protezione selezione everyone e abilitare consenti stampa, consenti gestioni stampanti, consenti gestioni documenti. 21

22 Spiegazione tecnica File configurazione ProFORMA File di Avvio Il programma ProFORMA in avvio sfrutta un programma sviluppato in Delphi (StartClient.exe) che controlla la partenza del vero e proprio programma ProFORMA che è sviluppato in Paradox 10. Questo programma come si vede dal link dell icona di partenza di ProFORMA 3_5 è installato in locale su ogni computer nella cartella <disco di sistema>:\apps32\pf_3_5\lap ma si auto aggiorna rispetto a un file corrispondente sul server qualora quest ultimo fosse coinvolto in un aggiornamento gestito da Ingenia. Questo applicativo si appoggia ad un file di configurazione che ne consente il perfetto funzionamento. Questo file di configurazione è nella stessa cartella dell eseguibile e si chiama Start.ini. Vediamo punto per punto il suo significato: *************** spiegazione file di configurazione ProFORMA 3.5 *************** [CONFIG] PERCCFGSERVER=percorso del file FBIorig.xml senza la lettera del disco. esempio: \apps32\pf_3_5\tools\bde\fbiorig.xml PERCCFGCLIENT=percorso e nome del file *.CFG che deve essere creato per il corretto funzionamento di Proforma. esempio: C:\APPS32\PF_3_5\FBICL.CFG -esempio per TS: C:\APPS32\PF_3_5\FBICL_[USERNAME].CFG APPDIR= percorso della radice di tutte le cartelle di ProFORMA senza la lettera del disco. esempio : \apps32\pf_3_5 PATHCOM=cartella da attribuire all'alias PF3COM. esempio : com PATHLAST=cartella da attribuire all'alias PF3LAST. esempio :last PATHLCLDB=cartella da attribuire all'alias PF3LCLDB. esempio :lcldb SERVERPATH=il nome del file che contiene le specifiche del database. Esempio : serverpath.txt NOMEDB=percorso e nome del file del database. Esempio :db\proforma_3_5.fdb NETDIR=lasciare vuota PRIVDIR=percorso della cartella privata di ProFORMA su cui tutti gli utenti devono avere controllo completo. Esempio: C:\apps32\pf_3_5\lcl - esempio per TS: C:\apps32\pf_3_5\lcl_[USERNAME] WORKDIR=cartella contenente tutti i file principali di ProFORMA.esempio :APP SHAREDFOLDSERVER=percorso di rete della condivisione del disco del server. esempio : \\server01\ingenia - lasciare vuoto se è una monoutenza o è sia server che client 22

23 SHAREDDRIVESERVER=lettere di connessione di rete o lettere del disco locale. esempio : H oppure C PERCDLLSERVER=percorso sul server della dll di avvio di ProFORMA senza la lettera del disco. Esempio : apps32\storedlls\initpf.dll PERCDLLCLIENT=percorso sul client della dll di avvio di ProFORMA C:\apps32\dlls\initPF.dll APPSCRIPT=nome dello script da eseguire per l esecuzione di ProFORMA. Esempio : PF.SDL TIPOMOTORE=tipo di motore di Paradox da eseguire per la partenza di ProFORMA. Esempio : RUNTIME PORTAIP=nome o numero della porta ip di connessione tra client e server Firebird. Esempio : fds_db STDEB=stato di debug del lancio di ProFORMA. Esempio: S -> Per il debug totale cioe ogni operazione viene descritta con dei messaggi. I -> Visualizza solo i parametri di lancio ProFORMA per Paradox. C -> Crea l'icona di lancio di ProFORMA nella Cartella privata. N -> Nessun Debug EXEAGGCLIENT= si può indicare un percorso di un eseguibile che deve essere lanciato prima di ProFORMA. Esempio C:\WINDOWS\SYSTEM32\calc.exe ALIASAGGCLIENT= nome di alias separati da virgola configurati in modo corretto nel cfg di default da caricare nel cfg di riferimento per ProFORMA [COPIADLL] CLIENT=Percorso della cartella sul cliente DLLS, questa cartella verrà registrata nel path del pc client.(nasce dalla scomposizione del parametro PERCDLLCLIENT) Esempio C:\apps32\dlls SERVER=percorso sul server della cartella Storedlls di ProFORMA senza la lettera del disco. Cartella da cui copiare tutte le dll di ProFORMA.(Nasce dalla scomposizione del parametro PERCDLLSERVER) Esempio :sviluppo\apps32\storedlls TYPEF=Tipo di file da copiare dalla cartella StroreDLLS del server. Esempio *.dll ********************************************************************* Tali spiegazioni sono anche riportate nel file start_help.ini della cartella sul server di proforma:\apps32\pf_3_5\lap 23

24 File Configurazione Server Il file di configurazione per il collegamento al motore Firebird installato sul server nella cartella di ProFORMA. Nel dettaglio in \apps32\pf_3_5\ e si chiama serverpath.txt. In questo file viene memorizzato durante l installazione del server il nome e il percorso della cartella di riferimento di ProFORMA. Questo percorso sarà utilizzato da tutti i client per la connessione tra client-firebird e Server- Firebird ed è e deve essere un percorso assoluto visto dal server. Esempio: SERVER02:D:\applicazioni\apps32\PF_3_5 24

25 Indicazione per la sostituzione del Server di Proforma Per la sostituzione del server si consigliano i seguenti passi: a) Installare sul nuovo server il pacchetto server del programma ProFORMA 3_5 senza prestare attenzione alla versione in possesso al cliente ed installata sul vecchio server. b) Una volta terminata l installazione server e controllato che tutte le configurazioni siano completate e corrette rinominare la cartella apps32, cartella creata durante l installazione (cartella figlia della cartella da condividere), in apps32inst. c) Copiare tutta la cartella apps32 e le sue sottocartelle dal vecchio server e inserirla nella stessa posizione della cartella apps32inst. d) Recuperate dalla cartella apps32inst\pf_3_5\ il file serverpath.txt e copiatelo nella cartella corretta apps32\pf_3_5\ sostituendo il file di configurazione del vecchio server. e) Se i client della rete hanno un script di configurazione per la mappatura delle unità di rete cambiando alla lettera collegata alla cartella di ProFORMA del vecchio server con la cartella del nuovo server appena l utente fa partire il programma ProFORMA 3_5 questo si accorge della differenza di mappatura per la lettera di riferimento e chiede all utente della veridicità del dato. Se l utente conferma il programma stesso resetta tutti i parametri in modo che il programma, se esistono le cartelle e i file giusti, possa ripartire senza obbligare nessun tipo di configurazione. f) Nel caso non esista lo script per la mappatura delle unità di rete si deve intervenire su ogni client cambiando la mappatura dell unità di riferimento di ProFORMA in modo che si abbiano le stesse condizioni del punto e). g) Se tutto funziona si consiglia la cancellazione della cartella apps32inst che ci è servita solo per il file di configurazione e per riserva in caso di non funzionamento. h) Si consiglia di o rimuovere dalla rete il vecchio server oppure di rinominare la cartella apps32 del vecchio server in apps32old e fermare i servizi di Firebird (il guardiano e il server) evitando che questi ripartano al riavvio del sistema. Si fa notare che la sola eliminazione della condivisione non è sufficiente in quanto il client di Firebird non usa la condivisione per arrivare ai dati ma usa la porta logica fds_db (11050) che il server apre in ascolto tramite i servizi di Firebird. 25

CONDIVISIONE FILE WINDOWS 7

CONDIVISIONE FILE WINDOWS 7 CONDIVISIONE FILE WINDOWS 7 COLLEGAMENTO CABLAGGIO: Connettere le schede di rete dei pc tramite cavo UTP allo Switch/HUB CONFIGURAZIONE RETE Impostare indirizzo ip: Pannello di controllo 1 Centro Connessioni

Dettagli

FPf per Windows 3.1. Guida all uso

FPf per Windows 3.1. Guida all uso FPf per Windows 3.1 Guida all uso 3 Configurazione di una rete locale Versione 1.0 del 18/05/2004 Guida 03 ver 02.doc Pagina 1 Scenario di riferimento In figura è mostrata una possibile soluzione di rete

Dettagli

INSTALLAZIONE NUOVO CLIENT SUITE IPSOA (04 Novembre 2014)

INSTALLAZIONE NUOVO CLIENT SUITE IPSOA (04 Novembre 2014) INSTALLAZIONE NUOVO CLIENT SUITE IPSOA (04 Novembre 2014) La prima cosa da verificare è che tipo di sistema operativo ha la nuova macchina. Per farlo, sull icona COMPUTER (oppure QUESTO PC, per capirci

Dettagli

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati 2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati Sommario COME INSTALLARE STR VISION CPM... 3 Concetti base dell installazione Azienda... 4 Avvio installazione... 4 Scelta del tipo Installazione... 5 INSTALLAZIONE

Dettagli

NOTE OPERATIVE PER L AGGIORNAMENTO DA WINCODY 2.2 A WINCODY 2.3

NOTE OPERATIVE PER L AGGIORNAMENTO DA WINCODY 2.2 A WINCODY 2.3 NOTE OPERATIVE PER L AGGIORNAMENTO DA WINCODY 2.2 A WINCODY 2.3 Il passaggio dalla versione 2.2.xxx alla versione 2.3.3729 può essere effettuato solo su PC che utilizzano il Sistema Operativo Windows XP,

Dettagli

Guida all installazione di SWC701DataWebAccess (.net 2.0)

Guida all installazione di SWC701DataWebAccess (.net 2.0) Guida all installazione di SWC701DataWebAccess (.net 2.0) (per la versione 2.04 e successive di SWC701DataWebAccess) Premessa... 2 Introduzione... 2 Sistemi operativi supportati... 3 Installazione di SWC701DataWebAccess...

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE Pagina 1 di 20 FORMAZIONE PROFESSIONALE MANUALE UTENTE PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO DEL NUOVO CLIENT CITRIX -Citrix-PassaggioANuovoServer.doc Pagina 2 di 20 INDICE 1 GENERALITÀ... 3 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO...

Dettagli

INSTALLAZIONE NUOVO CLIENT TUTTOTEL (04 Novembre 2014)

INSTALLAZIONE NUOVO CLIENT TUTTOTEL (04 Novembre 2014) INSTALLAZIONE NUOVO CLIENT TUTTOTEL (04 Novembre 2014) Se la Suite risulta già stata installata e quindi sono già presenti le configurazioni di seguito indicate, si prega di andare direttamente alla fine

Dettagli

MANUALE TECNICO n. 17.02 AGGIORNATO AL 30.06.2014 GESTIONE DOCUMENTALE

MANUALE TECNICO n. 17.02 AGGIORNATO AL 30.06.2014 GESTIONE DOCUMENTALE MANUALE TECNICO N.17.02 DEL 30.06.2014 GESTIONE DOCUMENTALE Indice Impostazioni risoluzione scanner Canon (DR C125 e DR M140) Pag. 2 Premessa Pag. 5 Gestione Documentale in Suite Modello 730 Pag. 5 Gestione

Dettagli

INDICE. - COPIA EBRIDGE uso interno 1. INTRODUZIONE... 3 2. PREREQUISITI... 3 3. MENÙ, DIRETTORI E FILES... 4

INDICE. - COPIA EBRIDGE uso interno 1. INTRODUZIONE... 3 2. PREREQUISITI... 3 3. MENÙ, DIRETTORI E FILES... 4 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. PREREQUISITI... 3 3. MENÙ, DIRETTORI E FILES... 4 4. FUNZIONALITÀ GENERALI... 5 4.1 CREAZIONE DI UNA COPIA... 5 4.2 ATTIVAZIONE DI UNA COPIA...7 4.3 RUN-TIME 429... 9 5.

Dettagli

BIMPublisher Manuale Tecnico

BIMPublisher Manuale Tecnico Manuale Tecnico Sommario 1 Cos è BIMPublisher...3 2 BIM Services Console...4 3 Installazione e prima configurazione...5 3.1 Configurazione...5 3.2 File di amministrazione...7 3.3 Database...7 3.4 Altre

Dettagli

INTERNAV MANUALE DI INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

INTERNAV MANUALE DI INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE INTERNAV MANUALE DI INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE InterNav 2.0.10 InterNav 2010 Guida all uso I diritti d autore del software Intenav sono di proprietà della Internavigare srl Versione manuale: dicembre

Dettagli

Guida di riferimento

Guida di riferimento Guida di riferimento 1 Premessa Agenda Sql è un programma di gestione appuntamenti, studiato per grandi volumi di introduzione contemporanei di dati. Può gestire un numero elevato di agende, mantenendo

Dettagli

Manuale per la configurazione di AziendaSoft in rete

Manuale per la configurazione di AziendaSoft in rete Manuale per la configurazione di AziendaSoft in rete Data del manuale: 7/5/2013 Aggiornamento del manuale: 2.0 del 10/2/2014 Immagini tratte da Windows 7 Versione di AziendaSoft 7 Sommario 1. Premessa...

Dettagli

Digital Persona Client/Server

Digital Persona Client/Server Documentazione Tecnica Digital Persona Client/Server Installazione 03/10/2012 INDICE DOCUMENTO Introduzione... 3 Versioni del documento... 3 Premessa... 3 Digital Persona... 3 Prerequisiti... 3 Installazione...

Dettagli

MANUALE INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

MANUALE INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE ANUTEL Associazione Nazionale Uffici Tributi Enti Locali MANUALE INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE -Accerta TU -GEDAT -Leggi Dati ICI -Leggi RUOLO -Leggi Tarsu -Leggi Dati Tares -FacilityTares -Leggi Docfa

Dettagli

hottimo procedura di installazione

hottimo procedura di installazione hottimo procedura di installazione LATO SERVER Per un corretto funzionamento di hottimo è necessario in primis installare all interno del server, Microsoft Sql Server 2008 (Versione minima Express Edition)

Dettagli

Servizio di backup dei dati mediante sincronizzazione

Servizio di backup dei dati mediante sincronizzazione Servizio di backup dei dati mediante sincronizzazione Indice del documento Descrizione del servizio... 1 Istruzioni per l installazione... 2 Installazione di Microsoft SyncToy... 2 Installazione di NetDrive...

Dettagli

Amico EVO Manuale dell Installazione

Amico EVO Manuale dell Installazione Amico EVO Manuale dell Installazione Versione 1.0 del 14.05.2013 Manuale dell installazione di AMICO EVO rev. 1 del 18.05.2013 Pag. 1 Amico EVO è un software sviluppato in tecnologia NET Framework 4.0

Dettagli

CONDIVIDERE IN RETE SWC701

CONDIVIDERE IN RETE SWC701 CONDIVIDERE IN RETE SWC701 Ecco una semplice guida per effettuare la messa in rete condivisa del programma di telegestione Coster SWC701. 1 IMPORTANTE: la rete aziendale deve essere Microsoft ed il numero

Dettagli

Manuale d installazione C2Web Gestione studio

Manuale d installazione C2Web Gestione studio C2Web S.r.l. Manuale d installazione C2Web Gestione studio C2Web S.r.l. Sede legale V. Miani 5 27100 Pavia Ufficio St. Savonesa 9 Rivalta Scrivia Tortona (AL) Tel 0131-866748 Fax 0131-880763 e-mail info@c2web.net

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8P2M5C72635 Data ultima modifica 05/12/2011 Prodotto Tutti Modulo Tutti Oggetto Installazione e configurazione di Microsoft Security Essentials Di seguito Vi

Dettagli

Guide alla Guida http://www.rmastri.it/guide.html - Progetto WEBpatente 2011

Guide alla Guida http://www.rmastri.it/guide.html - Progetto WEBpatente 2011 Installazione di WEBpatente 4.0 in rete Le caratteristiche tecniche di WEBpatente 4.0 offline ne consentono l'uso all'interno di una rete locale. Una sola copia del programma, installata in un PC con particolari

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Programma di gestione della fatturazione. BDWinfatture 2007. Versione 6.0

MANUALE OPERATIVO. Programma di gestione della fatturazione. BDWinfatture 2007. Versione 6.0 MANUALE OPERATIVO Programma di gestione della fatturazione BDWinfatture 2007 Versione 6.0 MANUALE OP ERAT I V O BDWinfatture Belvedere Daniele Software Via Petitti, 25 10017 Montanaro (To) info@belvederesoftware.it

Dettagli

GUARINI PATRIMONIO CULTURALE VERSIONE MSDE/SQL SERVER MANUALE DI INSTALLAZIONE GUARINI PATRIMONIO CULTURALE VERSIONE MSDE/SQL SERVER

GUARINI PATRIMONIO CULTURALE VERSIONE MSDE/SQL SERVER MANUALE DI INSTALLAZIONE GUARINI PATRIMONIO CULTURALE VERSIONE MSDE/SQL SERVER MANUALE DI INSTALLAZIONE GUARINI PATRIMONIO CULTURALE SOMMARIO 1. Installazione guarini patrimonio culturale MSDE... 3 1.1 INSTALLAZIONE MOTORE MSDE...4 1.2 INSTALLAZIONE DATABASE GUARINI PATRIMONIO CULTURALE

Dettagli

Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica.

Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica. Tecnologie informatiche ACCESSO REMOTO CON WINDOWS Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica. Un esempio di tale servizio

Dettagli

ATLAS Installazione : DISINSTALLAZIONE VERSIONI PRECEDENTI DI ATLAS

ATLAS Installazione : DISINSTALLAZIONE VERSIONI PRECEDENTI DI ATLAS ATLAS Installazione : DISINSTALLAZIONE VERSIONI PRECEDENTI DI ATLAS Disinstallazione e re-installazione di Atlas La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI

Dettagli

1.1 Installazione di ARCHLine.XP

1.1 Installazione di ARCHLine.XP 1.1 Installazione di ARCHLine.XP 1.1.1 Contenuto del pacchetto di ARCHLine.XP Controllare il contenuto del vostro pacchetto ARCHLine.XP : Manuale utente di ARCHLine.XP (se in formato elettronico è contenuto

Dettagli

Guida TrueCrypt. Marino dott. Domenico Leone Angela. Divisione Sicurezza Dati

Guida TrueCrypt. Marino dott. Domenico Leone Angela. Divisione Sicurezza Dati Guida TrueCrypt Marino dott. Domenico Leone Angela Versione 6.1a Questa guida è rilasciata con la licenza Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 2.5, consultabile all indirizzo http://creativecommons.org.

Dettagli

OwnCloud Guida all installazione e all uso

OwnCloud Guida all installazione e all uso INFN Sezione di Perugia Servizio di Calcolo e Reti Fabrizio Gentile OwnCloud Guida all installazione e all uso 1 SOMMARIO 2 Introduzione... 1 2.1 Alcune delle funzioni di OwnCloud... 2 2.2 Chi può usufruirne...

Dettagli

Agritherm50. Software per la visualizzazione e controllo delle temperature SPECIFICHE

Agritherm50. Software per la visualizzazione e controllo delle temperature SPECIFICHE Agritherm50 documentazione tecnica 825A143A Software per la visualizzazione e controllo delle temperature Sistema di monitoraggio e supervisione Rilevamento in continuo di tutti i punti di lettura di sonde

Dettagli

Rapido - Contabilità per liberi professionisti Manuale d'installazione

Rapido - Contabilità per liberi professionisti Manuale d'installazione Rapido - Contabilità per liberi professionisti Manuale d'installazione 2002-2007 SABE SOFT snc Sommario I Cenni preliminari 2 II Installazione Rapido 4 1 Installazione... Rapido (server) 4 Benvenuto...

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

DR.Web Enterprise Security Suite. Guida Rapida di Installazione

DR.Web Enterprise Security Suite. Guida Rapida di Installazione DR.Web Enterprise Security Suite Guida Rapida di Installazione 1 Dr.Web Enterprise Security Suite è la versione centralizzata del software Antivirus Dr.Web destinato a installazioni su reti di Piccole\Medie

Dettagli

GUIDA OPERATIVA aggiornata al 24/09/2013 (ver. 3.7.1.0) CGM ACN2009 RICETTA CompuGroup Medical Italia spa www.cgm.com/it INFANTIA TS RICETTA 1 of 34

GUIDA OPERATIVA aggiornata al 24/09/2013 (ver. 3.7.1.0) CGM ACN2009 RICETTA CompuGroup Medical Italia spa www.cgm.com/it INFANTIA TS RICETTA 1 of 34 GUIDA OPERATIVA aggiornata al 24/09/2013 (ver. 3.7.1.0) CGM ACN2009 RICETTA 1 of 34 SOMMARIO 1 INSTALLAZIONE ACN2009... 3 1.1 Verifiche preliminari... 3 1.2 Requisiti minimi... 4 1.3 Procedure di installazione

Dettagli

Teorema New. Teorema New & Next. Gestione aziendale e dello studio. Come fare per... Office Data System. Office Data System

Teorema New. Teorema New & Next. Gestione aziendale e dello studio. Come fare per... Office Data System. Office Data System Teorema New & Next Gestione aziendale e dello studio Come fare per... 1 Come fare per... Gestire la tabella delle licenze software Attivare Teorema 3 8 Gestire le licenze dei contratti di assistenza Teorema

Dettagli

Manuale per l utente. Outlook Connector for MDaemon

Manuale per l utente. Outlook Connector for MDaemon Outlook Connector for MDaemon Manuale per l utente Introduzione... 2 Requisiti... 2 Installazione... 3 Scaricare il plug-in Outlook Connector... 3 Installare il plug-in Outlook Connector... 4 Configurare

Dettagli

ARCHIVIA PLUS VERSIONE SQL SERVER

ARCHIVIA PLUS VERSIONE SQL SERVER Via Piemonte n. 6-6103 Marotta di Mondolfo PU tel. 021 960825 fax 021 9609 ARCHIVIA PLUS VERSIONE SQL SERVER Istruzioni per configurazione sql server e conversione degli archivi Versione n. 2011.09.29

Dettagli

Start > Pannello di controllo > Prestazioni e manutenzione > Sistema Oppure clic destro / Proprietà sull icona Risorse del computer su Desktop

Start > Pannello di controllo > Prestazioni e manutenzione > Sistema Oppure clic destro / Proprietà sull icona Risorse del computer su Desktop Installare e configurare una piccola rete locale (LAN) Usando i Protocolli TCP / IP (INTRANET) 1 Dopo aver installato la scheda di rete (seguendo le normali procedure di Aggiunta nuovo hardware), bisogna

Dettagli

Manuale di Installazione

Manuale di Installazione Manuale di Installazione a cura di INAPA Sistemi informativi Sommario: Manuale di Installazione...1 KIT di Installazione...2 Schema Installazione...3 A1 - Setup di Ambiente...4 A2 Prima Installazione...6

Dettagli

STAMPE LASER: TIME_CHECKER.EXE

STAMPE LASER: TIME_CHECKER.EXE STAMPE LASER: TIME_CHECKER.EXE Sommario Cosa è...2 Cosa fa...3 Protezione del software:...3 Protezione delle stampe laser:...3 Modalità di attivazione chiave laser e ricarica contatori dichiarazioni da

Dettagli

Manuale d uso Mercurio

Manuale d uso Mercurio Manuale d uso Mercurio SOMMARIO Pagina Capitolo 1 Caratteristiche e Funzionamento Capitolo 2 Vantaggi 3 3 Capitolo 3 Cosa Occorre Capitolo 4 Prerequisiti Hardware e Software Prerequisiti hardware Prerequisiti

Dettagli

CAPITOLO 1 PREREQUISITI DI INSTALLAZIONE SOFTWARE RICAMBI CAPITOLO 2 PROCEDURA

CAPITOLO 1 PREREQUISITI DI INSTALLAZIONE SOFTWARE RICAMBI CAPITOLO 2 PROCEDURA SOFTWARE RICAMBI CAPITOLO 1 PREREQUISITI DI INSTALLAZIONE SOFTWARE RICAMBI CAPITOLO 2 PROCEDURA DI INSTALLAZIONE SOFTWARE RICAMBI CAPITOLO 3 ISTRUZIONI PER L USO 1 CAPITOLO 1 PREREQUISITI DI INSTALLAZIONE

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

SUPPORTO TECNICO AI PRODOTTI:

SUPPORTO TECNICO AI PRODOTTI: SUPPORTO TECNICO AI PRODOTTI: PROCEDURA INTEGRATA GESTIONE CONDOMINIO RENT MANAGER SERVIZIO DI ASSISTENZA CLIENTI - INSTALLAZIONE DELLA PROCEDURA SU ALTRE STAZIONI DI LAVORO - SOSTITUZIONE DEL SERVER O

Dettagli

Nuovo server E-Shop: Guida alla installazione di Microsoft SQL Server

Nuovo server E-Shop: Guida alla installazione di Microsoft SQL Server Nuovo server E-Shop: Guida alla installazione di Microsoft SQL Server La prima cosa da fare è installare SQL sul pc: se si vuole utilizzare SQL Server 2012 SP1 versione Express (gratuita), il link attuale

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE DI MINGW

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE DI MINGW ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE DI MINGW Prima di iniziare la procedura di installazione di MinGW dobbiamo dire che il presente software è un compilatore C che non possiede un ambiente di programmazione.

Dettagli

Migrazione di HRD da un computer ad un altro

Migrazione di HRD da un computer ad un altro HRD : MIGRAZIONE DA UN VECCHIO PC A QUELLO NUOVO By Rick iw1awh Speso la situazione è la seguente : Ho passato diverso tempo a impostare HRD e a personalizzare i comandi verso la radio, le frequenze preferite,

Dettagli

IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI.

IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI. IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI. Dopo aver selezionato SSClient506.exe sarà visibile la seguente finestra: Figura

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Comando Generale Arma dei Carabinieri

Comando Generale Arma dei Carabinieri Comando Generale Arma dei Carabinieri Configurazioni per il collegamento al CONNECTRA Si Applica a: Windows 2000 sp4; Windows XP sp2; Data: 03 settembre 2007 Numero Revisione: 2.1 Configurazione per il

Dettagli

Compilazione rapporto di Audit in remoto

Compilazione rapporto di Audit in remoto Compilazione rapporto di Audit in remoto Installazione e manuale utente CSI S.p.A. V.le Lombardia 20-20021 Bollate (MI) Tel. 02.383301 Fax 02.3503940 E-mail: info@csi-spa.com Rev. 1.1 23/07/09 Indice Indice...

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DELOS SYSTEMS 4.02.28

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DELOS SYSTEMS 4.02.28 GUIDA ALL INSTALLAZIONE DELOS SYSTEMS 4.02.28 Requisiti minimi (sistema operativo hardware).... pag. 1 Procedura di disinstallazione e installazione del software Delos Systems 4.02.28.. pag. 2 Salvare

Dettagli

GUIDA ALL ABILITAZIONE DELL INSTALLAZIONE DEI CONTROLLI ACTIVEX

GUIDA ALL ABILITAZIONE DELL INSTALLAZIONE DEI CONTROLLI ACTIVEX GUIDA ALL ABILITAZIONE DELL INSTALLAZIONE DEI CONTROLLI ACTIVEX Al fine di poter visualizzare le immagini provenienti dai DVR che supportano la connessione via browser Internet Explorer, è necessario,

Dettagli

Operazioni da eseguire su tutti i computer

Operazioni da eseguire su tutti i computer Preparazione Computer per l utilizzo in Server Farm SEAC Reperibilità Software necessario per la configurazione del computer... 2 Verifica prerequisiti... 3 Rimozione vecchie versioni software...4 Operazioni

Dettagli

GUIDA OPERATIVA APPLICAZIONE PER LA VISUALIZZAZIONE DELLE FORNITURE DEI DATI DEI FABBRICATI MAI DICHIARATI CON ACCERTAMENTO CONCLUSO

GUIDA OPERATIVA APPLICAZIONE PER LA VISUALIZZAZIONE DELLE FORNITURE DEI DATI DEI FABBRICATI MAI DICHIARATI CON ACCERTAMENTO CONCLUSO GUIDA OPERATIVA APPLICAZIONE PER LA VISUALIZZAZIONE DELLE FORNITURE DEI DATI DEI FABBRICATI MAI DICHIARATI CON ACCERTAMENTO CONCLUSO 27 Giugno 2011 DOC. ES-31-IS-0B PAG. 2 DI 26 INDICE PREMESSA 3 1. INSTALLAZIONE

Dettagli

Procedure Web Oracle 9iAS. Manuale di Installazione Client

Procedure Web Oracle 9iAS. Manuale di Installazione Client Indice e Sommario Installazione componenti... 3 Installazione Jinitiator 1.3.1.13... 3 Installazione certificato applicativo... 5 Installazione di Acrobat Reader... 6 Installazione JAVA 6 Update 13 (Solo

Dettagli

FRANCESCO MARINO - TELECOMUNICAZIONI

FRANCESCO MARINO - TELECOMUNICAZIONI Classe: Data Autore: Francesco Marino http://www.francescomarino.net info@francescomarino.net Esercitazione n. 18 Creazione e configurazione di una connessione remota in Windows 9x Gruppo: Alunni assenti

Dettagli

Configurare una rete con PC Window s 98

Configurare una rete con PC Window s 98 Configurare una rete con PC Window s 98 In estrema sintesi, creare una rete di computer significa: realizzare un sistema di connessione tra i PC condividere qualcosa con gli altri utenti della rete. Anche

Dettagli

e/fiscali - Rel. 03.03.03 e/fiscali Installazione

e/fiscali - Rel. 03.03.03 e/fiscali Installazione e/fiscali - Rel. 03.03.03 e/fiscali Installazione INDICE 1 REQUISITI... 3 1.1.1 Requisiti applicativi... 3 2 PROCEDURA DI INSTALLAZIONE... 4 2.0.1 Versione fix scaricabile dal sito... 4 2.1 INSTALLAZIONE...

Dettagli

Installazione o aggiornamento di 3CAD Azzurra Arredobagno

Installazione o aggiornamento di 3CAD Azzurra Arredobagno Azzurra S.r.l. Via Codopé, 62-33087 Cecchini di Pasiano (PN) Telefono 0434 611056 - Fax 0434 611066 info@azzurrabagni.com - www.azzurrabagni.com Installazione o aggiornamento di 3CAD Azzurra Arredobagno

Dettagli

DINAMIC: gestione assistenza tecnica

DINAMIC: gestione assistenza tecnica DINAMIC: gestione assistenza tecnica INSTALLAZIONE SU SINGOLA POSTAZIONE DI LAVORO PER SISTEMI WINDOWS 1. Installazione del software Il file per l installazione del programma è: WEBDIN32.EXE e può essere

Dettagli

LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB

LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB L applicazione realizzata ha lo scopo di consentire agli agenti l inserimento via web dei dati relativi alle visite effettuate alla clientela. I requisiti informatici

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-88NE8321850 Data ultima modifica 22/04/2011 Prodotto Tutti Modulo Tutti Oggetto Installazione di una nuova istanza di Sql Server Express 2008 R2 Prerequisiti

Dettagli

CIT.00.IST.M.MT.02.#7.4.0# CRS-FORM-MES#142

CIT.00.IST.M.MT.02.#7.4.0# CRS-FORM-MES#142 Carta Regionale dei Servizi Carta Nazionale dei Servizi Installazione e configurazione PDL cittadino CRS-FORM-MES#142 INDICE DEI CONTENUTI 1 INTRODUZIONE... 2 1.1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE... 2 1.2

Dettagli

Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line

Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line INVALSI Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione Via Borromini,

Dettagli

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)...1 Installazione e configurazione...2 Installazione ICM Server...3 Primo avvio e configurazione di ICM

Dettagli

Versione 2014. Installazione GSL. Copyright 2014 All Rights Reserved

Versione 2014. Installazione GSL. Copyright 2014 All Rights Reserved Versione 2014 Installazione GSL Copyright 2014 All Rights Reserved Indice Indice... 2 Installazione del programma... 3 Licenza d'uso del software... 3 Requisiti minimi postazione lavoro... 3 Requisiti

Dettagli

Infinity Connect. Guida di riferimento

Infinity Connect. Guida di riferimento Infinity Connect Guida di riferimento La flessibilità, il dinamismo e la continua ricerca di Innovazione tecnologica che, da sempre, caratterizzano Il gruppo Zucchetti, hanno consentito la realizzazione

Dettagli

Non sono supportate reti peer to peer, è necessario avere un server dedicato.

Non sono supportate reti peer to peer, è necessario avere un server dedicato. Il software gestionale per le Piccole e Medie Imprese Requisisti hardware e software Sistema operativo Server: NT Server Windows 2000/2003 Server e superiori Novell 3.12 o superiori con supporto nomi lunghi

Dettagli

Manuale d installazione

Manuale d installazione (per Windows Vista) Rev. 3.0 Sommario 1. Installazione del driver per Windows Vista...3 1-1. Windows Vista 64-bit... 3 1-2. Windows Vista 32-bit... 7 2. Eseguire l utilità di configurazione...14 3. Disinstallazione...17

Dettagli

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI NUOVO PORTALE ANCE MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI DEI CONTENUTI ACCESSO AL MENU PRINCIPALE PAG. 3 CREAZIONE DI UNA NUOVA HOME PAGE 4 SELEZIONE TIPO HOME PAGE 5 DATA

Dettagli

Ubiquity getting started

Ubiquity getting started Introduzione Il documento descrive I passi fondamentali per il setup completo di una installazione Ubiquity Installazione dei componenti Creazione del dominio Associazione dei dispositivi al dominio Versione

Dettagli

Poi clichiamo su sistema

Poi clichiamo su sistema Come leggere file mkv o divx dal pc al vostro decoder, oppure semplicemente vedere le registrazioni fatte da altro decoder E2 Con immagine Black Hole e media player Da uno spunto di una guida di Matrix10

Dettagli

Installazione di Filenet Content Services 5.3 di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it)

Installazione di Filenet Content Services 5.3 di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Installazione di Filenet Content Services 5.3 di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) INTRODUZIONE Il presente documento ha il compito di illustrare i passi per l installazione di Filenet Cs verione

Dettagli

Guida all installazione di Easy

Guida all installazione di Easy Guida all installazione di Easy ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE EASY Requisiti di sistema Sistemi operativi supportati: Windows 2000 Service Pack 4; Windows Server 2003 SP2(consigliato per

Dettagli

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010 BavInAzienda Manuale di Attivazione Edizione Maggio 2010 Manuale Attivazione BavInAzienda - Maggio 2010 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione

Dettagli

BACKUP APPLIANCE. User guide Rev 1.0

BACKUP APPLIANCE. User guide Rev 1.0 BACKUP APPLIANCE User guide Rev 1.0 1.1 Connessione dell apparato... 2 1.2 Primo accesso all appliance... 2 1.3 Configurazione parametri di rete... 4 1.4 Configurazione Server di posta in uscita... 5 1.5

Dettagli

Installazione e guida introduttiva. Per WebReporter 2012

Installazione e guida introduttiva. Per WebReporter 2012 Per WebReporter 2012 Ultimo aggiornamento: 13 settembre, 2012 Indice Installazione dei componenti essenziali... 1 Panoramica... 1 Passo 1 : Abilitare gli Internet Information Services... 1 Passo 2: Eseguire

Dettagli

Interfaccia software per pc

Interfaccia software per pc Interfaccia software per pc Istruzioni per l uso Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti Questo prodotto è stato progettato appositamente per facilitare l'utente nelle attività telefoniche quotidiane.

Dettagli

License Management. Installazione del Programma di licenza

License Management. Installazione del Programma di licenza License Management Installazione del Programma di licenza Nur für den internen Gebrauch CLA_InstallTOC.fm Indice Indice 0 1 Informazioni di base................................................... 1-1

Dettagli

Manuale Utente. Contents. Your journey, Our technology. 6. Come aggiornare le mappe 6. 1. Introduzione 2. 2. Installazione di Geosat Suite 2

Manuale Utente. Contents. Your journey, Our technology. 6. Come aggiornare le mappe 6. 1. Introduzione 2. 2. Installazione di Geosat Suite 2 Manuale Utente Contents 1. Introduzione 2 2. Installazione di Geosat Suite 2 3. Prima connessione 2 4. Operazioni Base 3 4.1 Come avviare la Suite 3 4.2 Come chiudere la Suite 4 4.3 Come cambiare la lingua

Dettagli

Installazione MS SQL Express e utilizzo con progetti PHMI

Installazione MS SQL Express e utilizzo con progetti PHMI Installazione MS SQL Express e utilizzo con progetti PHMI Introduzione La nota descrive l utilizzo del database Microsoft SQL Express 2008 in combinazione con progetti Premium HMI per sistemi Win32/64

Dettagli

FileMaker Pro 12. Guida di FileMaker Server

FileMaker Pro 12. Guida di FileMaker Server FileMaker Pro 12 Guida di FileMaker Server 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker è un marchio di FileMaker,

Dettagli

MANUALE DROPBOX. Sintesi dei passi da seguire per attivare ed utilizzare le cartelle online di Dropbox:

MANUALE DROPBOX. Sintesi dei passi da seguire per attivare ed utilizzare le cartelle online di Dropbox: MANUALE DROPBOX Sintesi dei passi da seguire per attivare ed utilizzare le cartelle online di Dropbox: 1. Attivazione account Dropbox sul sito www.dropbox.com. 2. Utilizzo base di Dropbox via Web con la

Dettagli

Proteggi ciò che crei. Guida all avvio rapido

Proteggi ciò che crei. Guida all avvio rapido Proteggi ciò che crei Guida all avvio rapido 1 Documento aggiornato il 10.06.2013 Tramite Dr.Web CureNet! si possono eseguire scansioni antivirali centralizzate di una rete locale senza installare il programma

Dettagli

NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE. Giugno 2009

NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE. Giugno 2009 NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE Giugno 2009 INDICE Configurazioni 3 Configurazioni Windows Firewall.. 3 Configurazioni Permessi DCOM. 4 Installazione Sql Server 2005 9 Prerequisiti Software 7 Installazione

Dettagli

Google Drive i tuoi file sempre con te

Google Drive i tuoi file sempre con te IMMAGINE TRATTA DALL'EBOOK "GOOGLE DRIVE E LA DIDATTICA" DI A. PATASSINI ICT Rete Lecco Generazione Web Progetto Faro Google Drive Che cos è? Nato nel 2012 Drive è il web storage di Google, un spazio virtuale

Dettagli

Manuale Utente all uso dell Interfaccia WEB del Cocktail Audio X10 (ver0.9)

Manuale Utente all uso dell Interfaccia WEB del Cocktail Audio X10 (ver0.9) Manuale Utente all uso dell Interfaccia WEB del Cocktail Audio X10 (ver0.9) ATTENZIONE : Assicurarsi che la versione del firmware installata nell X10 sia la R1644 o superiore al fine di poter far funzionare

Dettagli

License Service Manuale Tecnico

License Service Manuale Tecnico Manuale Tecnico Sommario 1. BIM Services Console...3 1.1. BIM Services Console: Menu e pulsanti di configurazione...3 1.2. Menù Azioni...4 1.3. Configurazione...4 1.4. Toolbar pulsanti...5 2. Installazione

Dettagli

WINDOWS XP. Aprire la finestra che contiene tutte le connessioni di rete in uno dei seguenti modi:

WINDOWS XP. Aprire la finestra che contiene tutte le connessioni di rete in uno dei seguenti modi: Introduzione: VPN (virtual Private Network) è una tecnologia informatica che permette, agli utenti autorizzati, di collegare i PC personali alla rete del nostro Ateneo, tramite la connessione modem o ADSL

Dettagli

Windows 8 Firewall Windows 8 FirewallEdit

Windows 8 Firewall Windows 8 FirewallEdit Notifiche di pagina Off Ricevi notifiche via e-mail per: Solo questa pagina Questa pagina e tutte le sottopagine Rimuovi le notifiche per questa pagina Was this page helpful? Yes No AduTeca > Emule AdunanzA

Dettagli

BREVE MANUALE DI SOPRAVVIVENZA A WINDOWS 8

BREVE MANUALE DI SOPRAVVIVENZA A WINDOWS 8 BREVE MANUALE DI SOPRAVVIVENZA A WINDOWS 8 Sui nuovi computer della sala insegnanti è stato installato Windows 8 professional, il nuovo sistema operativo di Microsoft. Questo sistema operativo appare subito

Dettagli

CONTROLLO INSTALLAZIONE

CONTROLLO INSTALLAZIONE CONTROLLO INSTALLAZIONE 1 di 11 INDICE 1 CONTROLLO INSTALLAZIONE CMP... 3 2 CONTROLLO INSTALLAZIONE XFINEST... 7 3 GUIDA ALL'INSTALLAZIONE DI XFINEST 2012 SU SISTEMA OPERATIVO WINDOWS 8... 9 2 di 11 1

Dettagli

Guida installazione Winasped 4 Data ultima revisione della guida: 12-05-2014

Guida installazione Winasped 4 Data ultima revisione della guida: 12-05-2014 Guida installazione Winasped 4 Data ultima revisione della guida: 12-05-2014 Winasped è un'applicazione di tipo client - server pertando è composta da due parti: un programma client e uno server. Di seguito

Dettagli

Manuale NetSupport v.10.70.6 Liceo G. Cotta Marco Bolzon

Manuale NetSupport v.10.70.6 Liceo G. Cotta Marco Bolzon NOTE PRELIMINARI: 1. La versione analizzata è quella del laboratorio beta della sede S. Davide di Porto, ma il programma è presente anche nel laboratorio alfa (Porto) e nel laboratorio di informatica della

Dettagli

VADEMECUM TECNICO. Per PC con sistema operativo Windows XP Windows Vista - Windows 7

VADEMECUM TECNICO. Per PC con sistema operativo Windows XP Windows Vista - Windows 7 VADEMECUM TECNICO Per PC con sistema operativo Windows XP Windows Vista - Windows 7 1) per poter operare in Server Farm bisogna installare dal cd predisposizione ambiente server farm i due file: setup.exe

Dettagli

Q-DAS Installazione ME 8

Q-DAS Installazione ME 8 Q-DAS Installazione ME 8 Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. N.: PD-0028 Copyright 2010 Q-DAS GmbH & Co. KG Eisleber Str. 2 D - 69469 Weinheim Germany Phone: ++49/6201/3941-0 Fax: ++49/6201/3941-24 E-Mail: q-das@q-das.de

Dettagli