Qualità. MAHLE INSIDE 4 Potenza ex works: i veicoli attualmente dotati di prodotti MAHLE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Qualità. MAHLE INSIDE 4 Potenza ex works: i veicoli attualmente dotati di prodotti MAHLE"

Transcript

1 A F T E R M A R K E T RIVISTA PER LA DISTRIBUZIONE RICAMBI E L AUTORIPARAZIONE fai progetti per il futuro perché è lì che passerai il resto della tua vita. l`aforisma di mark twain, scritto più di un secolo fa, non è mai stato così attuale. oggi che la nostra vita è segnata dalla penuria di risorse e da vincoli ambientali, l orizzonte di un azienda responsabile deve improntarsi alla sostenibilità. ne sono un esempio gli argomenti di questo numero di mahle Aftermarket news: un analisi delle nostre attivitá di ricerca e sviluppo, che ottimizzano il processo di combustione con pistoni di nuova generazione e un giro nella sede di produzione dei nostri pistoni, dove la messa a punto di una gestione ecosostenibile genera risultati degni di nota. nella manutenzione e riparazione di veicoli e motori, sostenibilità significa anche e soprattutto efficacia nella riparazione. Per garantirla, mahle aftermarket non si limita a fornire alle officine e ai rivenditori i prodotti giusti, ma offre anche l accesso al relativo know-how (date un occhiata, per esempio, alle ultime pagine della rivista). anche col nostro giornale cerchiamo di seguire il principio della sostenibilità: lo stampiamo su carta riciclata al 100%, che si fregia del marchio Blauer engel. Per finire, ci auguriamo che gli argomenti trattati siano sostenibili non solo per l ambiente, ma anche per la vostra voglia di leggerci. 2/2014 Qualità sostenibilemaggiori informazioni alle pagine 2, 6 e 7. che si tratti Di ProDotti o Di Processi Di ProDuZioNe, mahle È sempre sinonimo Di elevatissima Qualità e Di spirito innovativo Nel PeNsare e Nell operare. anche Nella GestioNe responsabile Delle risorse. sommario EDITORIALE 2 Niko Johannidis, Direttore Vendite Germania, Austria, Svizzera, Italia, Benelux, Scandinavia NEWS DI SETTORE 3 Da oggi, i termostati nel design di MAHLE Aftermarket MAHLE INSIDE 4 Potenza ex works: i veicoli attualmente dotati di prodotti MAHLE IN EVIDENZA 6 La fabbrica di pistoni MAHLE a Rottweil: l avanguardia nell ecogestione TENDENZE 7 Le nuove tecnologie per i pistoni sviluppate da MAHLE NOVITÀ SUL MERCATO 8 Adesso dal vostro distributore MAHLE IN LOCO 10 Il nuovo distributore MAHLE Aftermarket in Sudafrica TEORIA E PRATICA 11 Suggerimenti per la sostituzione dei termostati 12 Tracce d olio nel turbocompressore 14 Le geometrie delle guarnizioni per il coperchio dell alloggiamento del fi ltro dell olio MERCATO 16 Nuovi servizi on line

2 editoriale Care lettrici, cari lettori, il primo semestre del 2014 ci indica chiaramente che l Aftermarket europeo è più che mai improntato al dinamismo e ai cambiamenti. A tale proposito occorre distinguere tre tendenze: la sfida della complessità, il dominio dell elettronica e l esigenza di un uso sostenibile delle risorse disponibili. questi sistemi presuppongano lo sviluppo di una rete apposita e il collegamento on line potrà far nascere problematiche completamente nuove nell uso dell auto. La tappa successiva di questo processo sarà l auto pensante che perfeziona o arriva persino a sostituire l azione umana e che potrà così contribuire in modo decisivo ad aumentare la sicurezza stradale. Un altra tendenza importante che pone noi tutti di fronte a grandi sfide, è quella di dover sviluppare, produrre, utilizzare e riparare i veicoli nel modo più sostenibile possibile per l ambiente. In MAHLE abbiamo introdotto questo processo già molti anni fa, strutturando di conseguenza i nostri stabilimenti produttivi. Si prenda ad esempio la nostra fabbrica di pistoni di Rottweil, nella Germania meridionale, dove si applica un ecogestione concepita con un approccio a lungo termine e basata su uno sviluppo continuo. Niko Johannidis, Direttore Vendite Germania, Austria, Svizzera, Italia, Benelux, Scandinavia. una maggiore complessità, un maggior Numero Di componenti elettronici e l esigenza Di utilizzare in modo efficiente le risorse sono le Nuove caratteristiche Dell aftermarket europeo. Che la complessità sia sempre maggiore, lo sperimentiamo ogni giorno: il numero di tipologie di veicoli è in costante crescita e sempre più intricati sono gli aspetti tecnologici. Ciò pone importanti sfide all industria, alla distribuzione e alle officine per quanto riguarda l assortimento e la disponibilità dei prodotti nonché le competenze richieste in materia di riparazione. Di conseguenza, abbiamo ampliato (e tuttora ampliamo) l assortimento di prodotti MAHLE Aftermarket così come potenziamo costantemente le nostre capacità di logistica e distribuzione; inoltre favoriamo il trasferimento efficace delle competenze all officina attraverso corsi, seminari e altre misure di sostegno tecnico. Anche il mercato dei veicoli commerciali è caratterizzato da una crescente consapevolezza ecologica: l entrata in vigore della normativa Euro VI nel gennaio 2014 ha dato un enorme spinta, alla fine dello scorso anno, alla richiesta di veicoli commerciali conformi a questa nuova normativa; le nuove immatricolazioni di veicoli commerciali nei 27 Stati dell UE e negli Stati EFTA sono salite del 34 % rispetto allo stesso mese dell anno precedente. Il settore ha dunque chiuso l anno con un segno positivo. Di conseguenza, anche nel comparto dei veicoli commerciali dell Aftermarket indipendente aumentano le sfide: nei prodotti, nella logistica e nei servizi di assistenza. Noi di MAHLE Aftermarket siamo già pronti. Negli anni scorsi la nostra strategia si è infatti concentrata, oltre che sul settore delle autovetture, anche su quello dei veicoli commerciali e abbiamo adeguato di conseguenza la nostra organizzazione, costituendo team di lavoro e di applicazione dedicati esclusivamente a temi specifici dei veicoli commerciali e che tengono conto delle esigenze speciali di questo mercato. Ecco perché il nostro assortimento di turbocompressori, oltre a coprire molto bene il settore delle autovetture, convince anche chi lavora con i veicoli commerciali. Anche questo per noi è importantissimo dal punto di vista strategico: il turbocompressore sarà un segmento in forte crescita nei prossimi anni. Ma adesso lasciamo le previsioni e torniamo al presente. Allacciate le cinture, accomodatevi sulla nuova rivista mahle Aftermarket news, fresca di stampa... e godetevi la lettura. Cordialmente, Anche il tema dell elettronica con il passare del tempo ci impone cambiamenti sempre più importanti. Pensiamo, per esempio, ai sistemi di assistenza o alla chiamata di emergenza automatica, la cosiddetta ecall, che prossimamente sarà disponibile in tutte le auto europee di nuova immatricolazione; il fatto che Niko Johannidis n e w s 2

3 NeWs Di settore Il nuovo look DEI termoregolatori una Nuova confezione: i termostati BeHr Nel DesiGN Di mahle aftermarket. Una confezione deve assolvere a molti compiti: deve proteggere ciò che contiene, resistere essa stessa alle varie operazioni di logistica e spedizione. E poi deve fornire informazioni: sul prodotto che contiene... e su tutto quello che sta a monte del prodotto. Ecco perché adesso abbiamo cambiato le confezioni dei termostati MAHLE Aftermarket. Behr Thermot-tronik infatti, produttore leader di termostati e sistemi di regolazione termica nonché partner nello sviluppo e fornitore di serie dell industria automobilistica internazionale, già da tempo è una filiale controllata al 100 % da MAHLE Behr GmbH & Co. KG. Già da tempo il marchio Behr fa parte a tutti gli effetti della famiglia di marchi MAHLE... e già da tempo i termostati vengono distribuiti sul mercato delle riparazioni e della manutenzione automobilistica indipendente in esclusiva da MAHLE Aftermarket. Per i nostri clienti ciò significa: dietro a ogni termostato Behr c è la qualità dell assistenza di MAHLE Aftermarket. E ora lo si riconosce a prima vista. Dall inizio di quest anno infatti sono disponibili i primi termostati Behr nel design di MAHLE Aftermarket. Attualmente ci troviamo quindi nella fase di transizione, in cui si trovano in commercio confezioni sia vecchie che nuove. Ma che la confezione del vostro termostato sia quella vecchia o quella nuova non fa differenza: dentro c è esattamente il termostato che avete ordinato, nella qualità di sempre. il risultato FiNale. DeNtro la scatola. PiÙ vantaggi Per voi. Elevata qualità dell assistenza MAHLE Aftermarket Prestazioni eccellenti in termini di prodotto e di assistenza Effetto di risonanza grazie a due marchi forti sul mercato La qualità senza compromessi degli equipaggiamenti originali, direttamente dalle fabbriche della nostra nuova divisione Termostati e valvole Lunga esperienza nella gestione termica del motore Ampio assortimento di prodotti, costantemente aggiornato alle esigenze del mercato Altissima disponibilità grazie alla fi tta rete di distribuzione internazionale Referenti personali locali Alto potenziale di complementarietà con gli altri prodotti del nostro assortimento n e w s 3

4 XiN evidenza ottimizzazione in FaBBrica Questo è il logo che indica la sostenibilità dello stabilimento MAHLE di Rottweil. Nella fabbrica mahle di rottweil, da molto tempo ormai, non si accontentano più di raggiungere buoni risultati. il costruttore di pistoni non si limita più a garantire il 100% di qualità della sua produzione, ma porta avanti un ecogestione ad ampio raggio, concepita sullo sviluppo continuo nel lungo periodo, che va ben oltre la norma DiN e dimostra così in modo convincente che realizzare l obiettivo strategico del gruppo mahle, e cioè quello di armonizzare il futuro dell umanità e il progresso tecnologico, può servire al tempo stesso anche a tutelare la propria sopravvivenza. Camera di pretrattamento per i lingotti di alluminio, riscaldata con i gas bollenti provenienti dalla fornace. I lingotti verranno poi fusi per diventare pistoni. Ecco come funziona questo interessante processo: il calore liberato dall aria compressa utilizzata qui viene convogliato al circuito di riscaldamento. Alla MAHLE di Rottweil (nel Sud della Germania) il lavoro è febbrile: qui, ogni anno, t circa di alluminio liquido e 8000 t di acciaio diventano pistoni per l industria automobilistica internazionale. Colate, pressature, forgiature, tallonature, forature, fresature, punzonature: queste sono alcune delle operazioni che si effettuano qui. La sede è certificata secondo la normativa sull ambiente Soddisfa inoltre i criteri EMAS (Eco-Management and Audit Scheme), il sistema di ecogestione e audit dell UE. Il sistema più impegnativo del mondo di ecogestione sostenibile comprende direttive ben più severe della DIN e si basa su un approccio a lungo termine e sul miglioramento continuo. Alla domanda su che cosa abbia portato in concreto la fabbrica all audit EMAS, Herbert Rendler, responsabile per la tutela della sicurezza sul lavoro e dell ambiente dello stabilimento, dichiara: Dalla pianificazione alla consegna al cliente esaminiamo tutto alla luce dell efficienza energetica e del rispetto delle risorse. Tra le numerosissime misure che adottiamo, quelle particolarmente importanti sono lo sfruttamento del calore di scarico dei compressori e delle fornaci, l efficienza energetica degli impianti di produzione, una gestione intelligente dell acqua e la riduzione delle sostanze pericolose. ProDotto con l alta PressioNe: meno energia, meno acqua e meno sostanze chimiche Il calore liberato dai compressori nella creazione di aria compressa per il processo produttivo viene immagazzinato nel circuito di riscaldamento tramite scambiatori di calore. Il risparmio che si ottiene: circa 500 MWh all anno. Il passaggio dal raffreddamento ad acqua a quello ad aria ha poi permesso di abbattere il consumo del ciclo idrico di più di m 3 all anno, e quindi anche delle sostanze chimiche da aggiungere per mantenere la pressione dell acqua sotto controllo. Sono state introdotte anche molte altre misure per ridurre ulteriormente la quantità di sostanze tossiche impiegate (sostanze chimiche od olio). Nelle linee di produzione, l uso di macchine di nuova tecnologia ha permesso di ridurre i consumi elettrici anche del 30%. Deviato in modo intelligente: il calore ProveNieNte Dal ForNo Nella fornace si sfrutta il calore disperso per riscaldare il metallo a 250 C in una camera di pretrattamento. Un espediente che non solo permette di risparmiare molta energia, ma che riduce anche i tempi di riscaldamento. un Flusso ottimizzato: la GestioNe Dell acqua Prima che le acque reflue vengano convogliate dalla fabbrica nelle condutture di scarico, vengono trattate e riutilizzate, per esempio per il lavaggio. In cifre: fino al 40 % cioè a m 3 di consumi in meno all anno. tutti coinvolti: il PersoNale Il successo dell ecogestione di Rottweil è possibile e reale grazie all impegno di ogni singolo attore. Coinvolgere tutti i dipendenti, informarli e sensibilizzarli è quindi di vitale importanza per ottenere questi risultati. Tobias Hengstler, ottimizzatore dei processi e responsabile degli aspetti energetici nella fabbrica, è fiero di ciò che il personale dello stabilimento ha già realizzato: Le misure vengono portate avanti da tutti. Ognuno può esprimere le proprie proposte di miglioramento, che poi vengono conseguentemente adottate e ricompensate. Le idee particolarmente costruttive vengono inoltre premiate anche dalle organizzazioni di categoria. Solo lo scorso anno sono state 36. Ma la fabbrica è in grado di sostenere anche a lungo termine questi grandi investimenti per un ottimizzazione permanente? Ecco la convincente risposta di Hengstler: Gli investimenti in ecogestione e efficienza delle risorse si ammortizzano in genere in un anno e mezzo circa. E quindi qui non mettiamo in atto solo una tutela attiva del clima, ma anche una tutela a lungo termine della fabbrica. mahle GmBH a rottweil Prodotti: Pistoni in alluminio e in acciaio per motori a benzina e diesel (autovetture/ autocarri) Dipendenti: più di impiego di materiale: circa t di alluminio e t di acciaio all anno superficie totale/superficie produttiva: m²/ m² scheda informativa n e w s 6

5 tendenze X Misurare le forze in camera Di combustione con la maggiore efficienza del motore, aumentano anche le sollecitazioni a cui sono esposti i componenti motore. le innovative tecnologie di mahle rendono i pistoni adatti ad essere utilizzati nelle nuove generazioni di motori, contribuendo così in modo importante all ulteriore ottimizzazione del motore a combustione. Una potenza specifica sempre più elevata, associata a un peso ridotto e a un minore attrito: ciò che rende i motori così economici pone anche maggiori sollecitazioni ai pistoni. Devono resistere a lungo a sollecitazioni meccaniche e termiche sempre più importanti, ma allo stesso tempo essere leggeri e funzionare con un attrito minimo. Per controllare la sollecitazione meccanica si sfrutta soprattutto la pressione di accensione; in alcuni dei moderni motori essa supera i 12 MPa. Come grandezza fisica per la sollecitazione termica possiamo adottare la potenza specifica del motore. Con l aumentare di tale potenza - che oggi supera abbondantemente i 100 kw/l - crescono le sollecitazioni termiche e meccaniche sul pistone. Per far fronte a queste esigenze crescenti, gli ingegneri di MAHLE hanno sviluppato pistoni di nuova tecnologia. uscita canalizzata: i PistoNi a ciclo otto mahle evotec -sc Con il suo design di peso ottimizzato il pistone EVOTEC 2 è un ottima base per le attuali potenze che si aggirano intorno ai 100 kw/l. Per raggiungere potenze molto superiori, si può ricorrere al pistone EVOTEC -SC che MAHLE ha sviluppato recentemente. La sua particolarità costruttiva: un canale di raffreddamento integrato, che abbatte le temperature anche di 25 C sul cielo del pistone e nell area della prima scanalatura ad anello. Ciò permette di elevare notevolmente la soglia di carico sulle parti dei pistoni molto sollecitate consentendo al pistone di raggiungere così ancora più in fretta la sua temperatura d esercizio, il che produce effetti positivi anche sulle emissioni dei gas di scarico. mantenere la calma in scioltezza: PistoNi a ciclo otto mahle evolite Il lavoro di sviluppo di MAHLE si concentra anche sulle masse oscillanti del pistone. Riducendo infatti le energie della massa, migliorano notevolmente i tempi di reazione. Le masse oscillanti del pistone sono dunque decisive, quando occorre riequilibrarle per ridurre l oscillazione del motore. La sfida sta allora nel dominare le forti oscillazioni esterne tenendo al minimo il peso del pistone e allo stesso tempo nel garantire che le modifiche costruttive apportate sul pistone non ne peggiorino il comportamento riguardo ad attrito e rumorosità, bensì lo migliorino il più possibile. A fornire la soluzione è ancora MAHLE: prendendo a riferimento il principio EVOTEC, gli ingegneri hanno identificato, con l aiuto di modernissimi strumenti di simulazione, altri modi potenziali di riduzione delle masse e hanno realizzato un pistone dal design innovativo, chiamato EVOLITE. In pratica: ottimizzando le geometrie del collegamento tra il mantello del pistone e la zona spinotto, si è riusciti a moltiplicare quasi per otto la vita utile di quest area, riducendone al contempo il peso del 5 %. In più si è potuto dimostrare, sia in sede di test al banco che in un motore su strada, una notevole riduzione dell attrito e di conseguenza una riduzione di CO 2 di 0,46 g/km nel nuovo ciclo di guida europeo (NEDC). Duri Da PreNDere: i PistoNi in acciaio mahle monotherm Per i motori Diesel Delle autovetture I pistoni in acciaio sono in grado di resistere a temperature e pressioni ancora più alte di quelle sostenute dai pistoni in alluminio e producono molte meno perdite di attrito. Ciò dipende da un lato dalla minore dilatazione termica dell acciaio e dall altro dalla maggiore rigidità e resistenza, che permette di ridurre l altezza del pistone a parità di potenza. E così il pistone MONOTHERM di MAHLE si è imposto già da molti anni nei veicoli commerciali. Adesso MAHLE ha sviluppato ulteriormente questo concetto di pistone per applicarlo sulle autovetture; sarà portato di serie su strada in un autovettura diesel già entro quest anno. I suoi notevoli vantaggi in fatto di attrito sono stati dimostrati in sede di test sia a carico parziale che a pieno carico. Per le sue proprietà termodinamiche inoltre, il pistone MONOTHERM per autovetture contribuisce a ottimizzare la combustione e di conseguenza a ridurre ulteriormente il consumo di carburante e le emissioni. Raffreddamento nei pistoni MAHLE EVOTEC -SC: un anello di sale inserito nella forma della colata fa sì che si formi uno spazio libero di forma circolare. Dopo il raffreddamento, il canale viene liberato dal sale mediante lavaggio. Leggeri e duraturi: i pistoni MAHLE EVOLITE con un collegamento innovativo tra il mantello del pistone e la zona dello spinotto. Le tre varianti di pistoni MAHLE destinate finora al motori diesel delle autovetture: MONOTHERM, TopWeld e MonoGuide (si veda a sinistra). n e w s 7

6 Novità sul mercato Turbocompressore Per veicoli commerciali DAF 95XF.530; 12,6 l, 6 cilindri, 390 kw (motore: XE355C) 213 TC (MAHLE Original) Turbocompressore Per autovetture Audi A3; Seat Ibiza II, Leon, Toledo II; Volkswagen Bora, Golf IV; 1.9 TDI, 4 cilindri, 110 kw (motore: ARL) 030 TC (MAHLE Original) Inserto filtro olio Per autovetture Audi A3; Seat Leon; Škoda Octavia; Volkswagen Golf, Passat; TDI 1,6 l/2,0 l, 4 cilindri, kw (motori diesel) OX 787 D Eco (rispettivamente MAHLE Original e Knecht) Valvole Per veicoli commerciali Iveco; DAF; Cummins; 4 cilindri, kw (motori: F4AE0481/0681) Di aspirazione: 007 VE (MAHLE Original) Di scarico: 007 VA (MAHLE Original) Termostato Per autovetture Citroën C2, C3; Fiat Qubo; Peugeot 207, 1007; 1,1 l/1,4 l, 4 cilindri, kw (motori a benzina) TM (rispettivamente MAHLE Original e Behr) n e w s 8

7 Novità sul mercato Per avere informazioni dettagliate sui nuovi prodotti, consultate i cataloghi on line costantemente aggiornati all indirizzo Termostato Per autovetture Ford B-Max, C-Max, Fiesta V, Focus III; Mazda 2; Volvo S40, V50; 1,4 l/1,6 l, 4 cilindri, kw (motori a benzina) TX D (rispettivamente MAHLE Original e Behr) Set anelli di tenuta Per veicoli commerciali Iveco; 6 cilindri, kw (motori: F2BE3681A, F2BE3681C, F2BE3681B) 007 RS N0 (MAHLE Original) (Perfect Circle) Gruppo canna-pistone Per veicoli commerciali Caratteristiche Renault Trucks; Volvo; 10,8 l, 6 cilindri, kw (motori: DXi11, D11 430, D11H-A, D11H-B) Pistoni Monotherm, grafitati & fosfatati (MAHLE Original) Filtro carburante avvitabile Per veicoli commerciali Ford Transit; 2,0 l/2,4 l; 4 cilindri, kw (motori diesel) KC 204 (rispettivamente MAHLE Original e Knecht) Cuscinetti di biella Per veicoli commerciali Scania; 6 cilindri, kw (motori: DC12, DT12) 061 PL (MAHLE Original) 061 PL (MAHLE Original) 061 PL (MAHLE Original) Turbocompressore Per autovetture Citroën C4, C5; Peugeot 307, 308, 407, 607; 2,0 l HDI, 4 cilindri, 100 kw (motore: DW10BTED4) 039 TC (MAHLE Original) n e w s 9

8 XiN loco Nel cuore del motore Dell africa PiÙ servizi Di assistenza, PiÙ vicinanza al cliente: mahle aftermarket inaugura la sua Filiale commerciale in sudafrica. Chris Stanbridge, direttore del nuovo uffi cio vendite MAHLE Aftermarket a Port Elizabeth. È la maggiore economia dell Africa; e membro del cosiddetto G8+5. Il Sudafrica fa dunque parte dei cinque paesi emergenti più importanti, che allargano il cerchio delle otto principali potenze industriali. La buona infrastruttura generale del Sudafrica non può tuttavia annullare le grandi differenze che sussistono tra gli agglomerati urbani che stanno intorno a Johannesburg, Durban, Città del Capo o Port Elizabeth e le regioni agricole. L altro lato della medaglia: il potenziale d affari è fortissimo, anche per il mercato automobilistico. Lo dimostrano da anni i solidi tassi di crescita, in linea con quelli dell economia complessiva. Il fatto che in Sudafrica, su 52 milioni circa di abitanti, siano registrate solo 6 milioni di autovetture mostra che la crescente classe media ha un forte bisogno di recuperare terreno. Ciò non vale solo per le nuove immatricolazioni, ma anche per l Aftermarket; gli anni del boom che hanno registrato le cifre più alte di vendite nel mercato automobilistico sono stati infatti il 2006 e il Anche il mercato delle auto usate sfrutta l entusiasmo della popolazione per questo settore. La gran parte dell intero parco veicoli è costituita dai veicoli utilitari sportivi (SUV) e dai fuoristrada, sicuramente anche per le condizioni delle strade delle aree agricole. Anche i pick-up e i veicoli commerciali leggeri, come i minibus, registrano elevati tassi di crescita. Con lo sviluppo delle infrastrutture dei trasporti e gli investimenti nei cantieri stradali cresce anche il mercato dei veicoli commerciali pesanti. Attualmente i veicoli commerciali pesanti e leggeri registrati in Sudafrica sono circa 3,4 milioni. presente direttamente sul posto. A marzo è stato infatti inaugurato un ufficio di distribuzione direttamente nello stabilimento produttivo di MAHLE Behr a Port Elizabeth. Chris Stanbridge, direttore dell ufficio vendite MAHLE Aftermarket Sudafrica, conosce le esigenze specifiche dei clienti locali e ci dice: Il Sudafrica ha un parco veicoli molto diversificato, la varietà di marche è estrema. Un grande potenziale per un brand di qualità originale come MAHLE Original, che riunisce in sé la competenza OEM con un assortimento prodotti ampio e ben diversificato. I nostri clienti sono molto esigenti in fatto di assistenza e flessibilità. È proprio per questo che il team di MAHLE Aftermarket adesso si trova direttamente sul posto, permettendo ai suoi partner l accesso diretto e completo al suo assortimento: componenti motore, filtri e turbocompressori dei marchi MAHLE Original nonché termostati disponibili sia con il marchio MAHLE Original che con il marchio Behr. Per rifornire questo mercato in modo sempre più efficiente, essere ancora più vicini al cliente e intensificare i contatti con i paesi confinanti come Namibia, Zimbabwe, Zambia, Mozambico e Angola, ora MAHLE Aftermarket si è organizzata per essere n e w s 10

9 teoria e PraticaX I termostati: Favole e verità la sostituzione Dei termostati Per liquido Di raffreddamento rientra tra i lavori Di routine Di un officina. ma comporta vari ProBlemi. ecco allora che vi Diamo Due importanti suggerimenti: mai usare un sigillante - e Far sempre Fuoriuscire l aria. Il termostato per liquido di raffreddamento adempie a una serie di funzioni importanti nel veicolo. In caso di guasto, occorre dunque sostituirlo al più presto. Attenzione, però. Molti team di officine utilizzano delle paste sigillanti per montarlo, ottenendo spesso l effetto contrario: punti non a tenuta, perdite e altri danni conseguenti. PercHÉ le Paste sigillanti NoN sono adeguate ai termostati? Perché i materiali spesso sono incompatibili. Le guarnizioni dei termostati sono fatte di complessi materiali composti. Spesso contengono sostanze che non sono a prova di olio. La maggior parte delle paste sigillanti invece contiene componenti oleosi minerali o sintetici. Se questi vengono a contatto con la guarnizione del termostato, la gonfiano fino a romperla e a renderla inefficace. e all improvviso le misure non tornano più. La scanalatura in cui è inserita la guarnizione del termostato e le dimensioni della guarnizione sono studiate in modo tale da coincidere esattamente. Se si aggiunge una pasta, il volume da inserire aumenta e non è più possibile garantire una tenuta perfetta. Perché le particelle della pasta possono intasare il circuito refrigerante. Talvolta la pasta sigillante viene applicata in misura così abbondante che una parte entra nel circuito refrigerante. Le conseguenze sono fatali: le particelle della pasta possono rigonfiarsi e ostacolare il flusso del refrigerante. E poi: possono incastrarsi nel termostato in modo tale da bloccarne la corretta apertura o chiusura, due situazioni che possono surriscaldare il sistema! Attenzione: considerati questi rischi, MAHLE Aftermarket sconsiglia assolutamente l utilizzo di paste sigillanti e non accetta reclami derivanti da tale utilizzo. Questo termostato non si chiude più completamente. Perché? Perché è stata utilizzata una pasta sigillante che si è depositata nel contenitore. e se DoPo aver sostituito il termostato, si verificano ProBlemi Di temperatura? in questo caso, prima di tutto: via l aria. Un problema di temperatura che si verifica subito dopo la sostituzione indica in genere la presenza di aria nel circuito refrigerante. Prima di sostituire il termostato nuovo e appena montato, occorre dunque provvedere ad eliminarne l aria, accuratamente e più di una volta. n e w s 11

10 Xteoria e Pratica INCHIESTA suona provocatorio, però è la verità: quando si ripara un turbocompressore limitandosi a sostituirlo, in molti casi si provoca un nuovo guasto. se infatti non si elimina la vera causa del guasto e non si pone rimedio ai danni collaterali, l avaria del nuovo turbocompressore in pratica è già programmata. ecco dunque alcuni esempi di come possa essere utile indagare sulla causa e sull effetto. Turbina di scarico molto sporca d olio con elevati depositi carboniosi. Il turbocompressore è un sistema complesso, che funziona in sintonia col motore a combustione, col sistema di aspirazione, con la linea di sovralimentazione, con l impianto di scarico, con il circuito di lubrificazione e raffreddamento e con la gestione motore. Quando dunque in un officina si formula la diagnosi di guasto al turbocompressore, è importante rispondere a due domande fondamentali. La prima: chi o che cosa ha provocato il danno? La seconda: chi o che cosa è stato coinvolto nel difetto? un indizio: PerDita D olio su entrambi i lati Se subito dopo il montaggio esce olio da entrambi i lati del turbocompressore, le cause possono essere tre: ricircolo dell olio bloccato contropressione eccessiva nel carter (dovuta a un livello dell olio troppo alto) blow-by eccessivo turbo- n e w s 12

11 teoria e PraticaX la ricerca Del PuNto Di Fuoriuscita Dell olio Le foto in basso a sinistra di p. 12 mostrano un turbocompressore con il lato turbina largamente cosparso d olio. Subito dopo la messa in funzione, si è verificato un abbondante sviluppo di fumo; segno, per l officina incaricata del lavoro, di un presunto difetto al turbocompressore. Ad un esame più attento si vede però che il turbocompressore perde olio e si riveste di olio carbonizzato in corrispondenza non solo dell uscita della scatola della turbina, ma anche dell entrata. E quindi: l olio non può provenire dal turbocompressore. Lo smontaggio del turbocompressore da parte di MAHLE Aftermarket lo conferma: il turbocompressore tecnicamente era perfetto. Ma allora perché il motore ha emesso tanto fumo? E perché il carter della turbina si è coperto d olio e fuliggine? La risposta: l olio proviene dal motore ed è stato spinto nel turbocompressore insieme ai gas di scarico. Si pone automaticamente la domanda successiva; come e perché l olio è uscito dal motore? Le cause possibili sono diverse. Una può essere l usura del motore (es. un usura estrema degli anelli di tenuta del pistone). L esperienza però ci dice che si tratta di un caso piuttosto raro. Succede invece molto più spesso che l olio arrivi nella camera di combustione insieme all aria fredda, lì venga parzialmente combusto e poi soffiato in forma di miscuglio di olio nebulizzato e fuliggine fuori dal motore - direttamente nel turbocompressore. i PuNti chiave Da ricordare Nella sostituzione Del turbocompressore: Pulire il tratto Di sovralimentazione e sostituire l intercooler Come fa l olio ad entrare nel motore con l aria fredda, se il lato compressore è pulito? La spiegazione è semplice e logica: il vecchio compressore, guasto, ha soffiato quantità maggiori di olio motore in tutto il tratto di sovralimentazione. Quest olio si è accumulato nei tubi, nei condotti e soprattutto nell intercooler. Durante la riparazione però non si è provveduto a pulire accuratamente l intero tratto di sovralimentazione, come noi raccomandiamo di fare, ma ci si è limitati a sostituire il turbocompressore. Il nuovo turbocompressore, che si ritrova a funzionare a pressione piena, spinge nella camera di combustione l olio accumulatosi nella periferia del motore. Questo spiega perché il nuovo turbocompressore è così sporco d olio sul lato turbina; e anche perché il motore emetteva tanto fumo. La causa del problema non era dunque nel turbocompressore, ma nella mancata pulizia del tratto di sovralimentazione e nella mancata sostituzione dell intercooler. e una volta che È successo? Se dopo un breve periodo di funzionamento si torna a sostituire solo il turbocompressore, il motore smette di emettere fumo. Gran parte dell olio accumulato è già stato combusto uscendo dal tratto di sovralimentazione. Questo però non significa che il problema è risolto. Nel tratto di sovralimentazione infatti ci sono ancora particelle metalliche, residui del primo danno del turbocompressore e residui carboniosi. Anche questi corpi estranei e queste particelle piano piano si staccheranno ed entreranno nel motore. La maggior parte del materiale che entra nelle camere di combustione riuscirà anche a uscirne: tramite le valvole di scarico verso il turbocompressore, dove distruggerà le pale della turbina... e provocherà un nuovo danno al turbocompressore. le tre regole D oro in caso Di DaNNo al turbocompressore trovare il colpevole. Non sostituire esclusivamente il turbocompressore, ma cercare sempre la causa reale per eliminarla. cercare altre vittime. Sostituire (intercooler!) e pulire (tratto di sovralimentazione) tutti i componenti coinvolti nel problema. evitare danni consequenziali. Effettuare un cambio dell olio (sostituendo anche il filtro), sostituire il filtro dell aria, esaminare tutti i condotti dell olio. Il fatto che il lato compressore del turbocompressore smontato sia rimasto pulito e che il lato turbina sia fortemente intriso d olio, è un indizio importante da considerare nella ricerca della causa del guasto. Tratto di sovralimentazione con intercooler. Questo intercooler, così sporco d olio, deve essere sostituito. mancata tenuta Dell albero Del turbocompressore? NoN esiste! PercHÉ un uscita Dell olio Dalla sede Del cuscinetto È tecnicamente impossibile In un turbocompressore ci sono dei cuscinetti idrodinamici e delle guarnizioni metalliche (per i materiali chimici le temperature e i regimi del turbocompressore sono troppo alti) fatte a labirinto, simili agli anelli di tenuta del pistone. Sul lato dell albero, in questi punti si eseguono delle scanalature. Il gioco combinato delle pressioni della turbina di scarico, della sede del cuscinetto e del lato compressore nonché le sovrappressioni rendono impossibile una fuoriuscita d olio dalla sede del cuscinetto. Ingresso olio Girante turbina Uscita turbina Ingresso turbina Uscita compressore Ricircolo olio Girante compressore Ingresso compressore Albero rotore Se le pressioni restano in equilibrio, non può uscire olio dalla sede del cuscinetto (gialla), né verso la turbina (rossa) e neppure verso il compressore (blu). NoN esistono regole senza eccezioni: se Gli equilibri Di PressioNe NoN tornano, PuÒ effettivamente verificarsi una PerDita D olio! Un usura fatale dei cuscinetti, una rottura dell albero o un altro difetto serio disturbano il gioco armonico delle pressioni e possono effettivamente provocare una fuoriuscita d olio dal turbocompressore. Per trovare il colpevole, è importante osservare il fenomeno su entrambi i lati: la perdita d olio appare solo sul lato compressore o anche sul lato turbina? PerDita D olio monolaterale = ostacolo Nell ingresso Dell aria FreDDa Il turbocompressore deve aspirare aria pulita dal filtro dell aria. Se questo è bloccato o in una condizione estremamente critica, sul lato dell aria fredda si genera una sottopressione. Questa sottopressione fa sì che il turbocompressore non aspiri più solo aria dal filtro intasato, ma anche olio dalla sede del cuscinetto del turbocompressore. Questa è la vera perdita d olio monolaterale sul lato compressore. PerDita D olio Bilaterale = ostacolo Nel circuito Dell olio L olio motore serve a lubrificare e a raffreddare il turbocompressore. Se il ricircolo è ostacolato, per esempio da un condotto intasato, da un livello dell olio troppo alto nel motore o da uno sfiato del carter otturato, l olio deve trovarsi altre vie d uscita dalla sede del cuscinetto. Questo provoca la vera perdita d olio, generalmente bilaterale. Un condotto intasato blocca il ricircolo dell olio motore. Per maggiori informazioni sulle situazioni di guasto del turbocompressore, sulle cause e i rimedi, consultate il sito (rubrica technical messenger: technical messenger 1/2014; rubrica Download center: brochure sui guasti mahle original turbocompressore). n e w s 13

12 Xteoria e Pratica le perdite di tenuta sul filtro dell olio sono sempre errori di montaggio. e le conseguenze sono fatali. se siete fortunati, la perdita d olio è così abbondante che la si vede subito nel ciclo di prova in officina e si può così porvi rimedio immediatamente. le cose vanno peggio quando è il cliente a notare la perdita d olio dopo un paio di chilometri, quando si accende la spia dell olio... e alla fine ci vuole un motore nuovo. la faccenda diventa poi tragica se l olio rimasto sul fondo stradale arriva a causare un incidente. Per tutelarvi da tutto questo, oggi vi proponiamo un piccolo gioco. chi trova differenza? la PercHÉ Nella sostituzione Dell olio occorre Prestare attenzione al DettaGlio e a che cosa Dovete Fare attenzione Per ottenere una riparazione PerFetta e sicura. un immagine da esaminare Prendendo ad esempio il filtro dell olio mahle ox 171/2. 1 Alloggiamento del fi ltro dell olio Inserto fi ltro olio Guarnizione Coperchio della scatola 2 Alloggiamento del fi ltro dell olio Inserto fi ltro olio Guarnizione Coperchio della scatola La fig. 1 mostra l alloggiamento di un filtro dell olio. La fig. 2 pure con piccole differenze sulla forma esterna dei due alloggiamenti del filtro. Sotto ritrovate la cartuccia filtro olio. Non sembra solo identica, lo è davvero. La differenza sta nella guarnizione. A prima vista per il colore. Sul coperchio della scatola invece, all inizio non si nota alcuna differenza. conclusione: l elemento filtrante (in questo esempio l ox 171/2) è esattamente lo stesso, ma i due moduli filtro mostrano piccole differenze. il Filtro È lo stesso, la scatola No PercHÉ? In quanto partner dell industria automobilistica, MAHLE deve sviluppare costantemente i propri prodotti. Per questo gli ingegneri di MAHLE portano avanti un dialogo stretto con gli ingegneri dei costruttori automobilistici. MAHLE sviluppa, progetta, costruisce, monta e testa i prodotti seguendo scrupolosamente i capitolati dei costruttori di motori (e spesso anche con qualche piccola miglioria). L assortimento di prodotti MAHLE, sia per il primo equipaggiamento che per l Aftermarket, si compone dunque di una serie di prodotti costantemente ottimizzati, che si distinguono tra loro per l anno di costruzione e l applicazione. n e w s 14

13 teoria e PraticaX il Filtro Dell olio Per le GeNeraZioNi Di motore euro 4 ed euro 5 La figura 3 mostra il modulo filtro olio di MAHLE per il noto motore turbodiesel da 1,6 l della PSA Peugeot Citroën. Questo modulo è stato sviluppato da MAHLE per la generazione di motori Euro 4/Euro 5 e oggi viene montato di serie, completo di elemento filtrante, guarnizioni e coperchio in posizione corretta, su milioni di esemplari direttamente nella catena di montaggio dello stabilimento che fabbrica il motore. 3 A B C La guarnizione per gli Euro 4 ed Euro 5: con angoli e bordi Nel processo di costruzione che si è seguito finora, sul coperchio si monta un anello di tenuta di sezione rettangolare (A). La scanalatura destinata ad ospitare la guarnizione sul coperchio è dunque progettata come superficie inclinata (B). Ciò fa sì che la guarnizione stia in posizione leggermente obliqua (C); il coperchio così risulta facile da avvitare e la tenuta è assicurata. Nuova GeNeraZioNe Di motori, Nuovi requisiti La normativa Euro 6 pone dei requisiti ancora più rigorosi al sistema complessivo del motore. Ogni singolo componente deve essere preparato rispettando le più severe norme sulle emissioni. Anche il circuito dell olio deve sottostare a condizioni diverse, come temperature più alte o intervalli di manutenzione più distanziati. Si è dunque provveduto ad adattare di conseguenza singoli dettagli del modulo del filtro dell olio. Il nuovo modulo è raffigurato nella figura 4. che cosa salta subito all occhio? Il filtro OX 171/2 è rimasto uguale; la sua prestazione è perfetta anche per la nuova generazione di motori. La modifica più importante sta nella guarnizione. A prima vista, si nota che la guarnizione adesso è verde anziché nera. Osservando più attentamente, si vede inoltre che è stata progettata in modo diverso anche dal punto di vista costruttivo. La nuova variante aggiuntiva è denominata OX 171/2D1. 4 D E F La guarnizione per gli Euro 6: una faccenda a tutto tondo La sezione rotonda della guarnizione (D) limita il rischio di uno spostamento. La scanalatura rettangolare sul coperchio (E) permette di inserire la guarnizione O-ring in modo perfetto e garantirne la tenuta (F). la ProceDura in 4 PuNti Da seguire Per il cambio Della GuarNiZioNe Ogni filtro MAHLE viene fornito completo della sua guarnizione. In linea generale, la guarnizione deve essere sostituita ad ogni cambio del filtro; di fatto si usura insieme al filtro, è stata costantemente a contatto con le componenti chimiche dell olio motore ed è esposta a numerosissimi sbalzi termici. Per sostituire il filtro, raccomandiamo quindi di seguire questa procedura: controllare l esatta posizione della guarnizione. La nuova guarnizione deve entrare perfettamente nella scanalatura apposita presente sul coperchio (Figura F) e non a sinistra e o destra di essa. Procedere con delicatezza. Mai montare la guarnizione con uno strumento appuntito o tagliente. L utensile ideale: un asticella in plastica leggermente arrotondata. Prima fase: raffronto dei dati. Controllate bene le specifiche del motore e del veicolo (reperibili, per esempio, nel catalogo on line di MAHLE Aftermaket). In questo modo capirete quale filtro con quale variante di guarnizione deve essere montato sul singolo motore. seconda fase: controllo visivo. Prima di procedere alla sostituzione, si consiglia di confrontare visivamente i pezzi. Se la guarnizione vecchia e quella nuova sono diverse, tornare alla fase 1! Perché la sostituzione è così pericolosa? Nel vecchio coperchio la guarnizione o-ring (nuova) ha troppo poco spazio, rimane troppo schiacciata, sciupandosi e perdendo di tenuta. viceversa, è altrettanto problematico il caso in cui la (vecchia) guarnizione nera quadrata resta troppo lasca nella scanalatura, e di conseguenza non assolve più alla sua funzione. la conseguenza: una perdita di olio. restare dritti. La guarnizione non deve attorcigliarsi durante il montaggio (questo rischio si presenta soprattutto nelle guarnizioni a sezione quadrata). Verificare sempre che la sede sia ben coperta lungo tutto il perimetro della scatola. oliare bene. Strofinare la nuova guarnizione, la guarnizione O-ring piccola sul perno e il disco scorrevole del filtro con olio motore pulito. Ciò rende molto più agevole il montaggio e riduce il rischio di danneggiamenti. come evitare scambi Esistono tante tipologie di guarnizioni e il rischio di confonderle è conseguentemente alto. Alcuni filtri vengono venduti con diverse varianti di guarnizioni. Il primo in classifica è il filtro OX 153, disponibile in cinque varianti di guarnizioni o set di guarnizioni, a seconda del veicolo, del motore e dell anno di costruzione. Altri filtri sono utilizzabili su più veicoli e persino su più case automobilistiche, ma in alcuni casi necessitano di guarnizioni specifiche. Ecco come si può evitare il rischio di confonderli e le gravi conseguenze che un errore del genere può provocare: Ricordate di oliare i componenti: la guarnizione O-ring sul perno e il disco scorrevole. Guarnizione rimasta attorcigliata durante il montaggio (coperchio del contenitore per motori Euro 4 ed Euro 5): impossibile aspettarsi la tenuta! n e w s 15

14 markt mercato Il know how in rete Nuovi servizi on line su Internet sta diventando una parte sempre più importante della nostra vita. Ma che cosa fanno esattamente le persone nel mondo virtuale? Questa è la domanda a cui la Commissione europea ha tentato di rispondere nell ultima edizione del suo quadro di valutazione dell agenda digitale ( Digital Agenda Scoreboard 2013 ). La conclusione importante: se la corrispondenza via continua a rappresentare l attività on-line maggiormente sfruttata, segue però a breve distanza la ricerca di informazioni, che nella classifica viene prima degli acquisti, dei pagamenti o dei contatti via social network. La ricerca di informazioni si concentra sia sulla ricerca mirata di prodotti e servizi che sull ampliamento delle proprie conoscenze. A quest ultima esigenza MAHLE Aftermarket risponde sul sito l offerta on line di servizi e informazioni interessanti è stata aggiornata in modo da collegare tra loro in modo intelligente le informazioni e semplificare la ricerca di competenze e prodotti. ottimizzati: i cataloghi on line Di mahle aftermarket I cataloghi on line di MAHLE Aftermarket offrono adesso un maggior numero di funzioni: grazie a nuove illustrazioni dei prodotti e a uno strumento che permette di confrontare tra loro fino a 4 articoli. E visto che sono sempre più numerosi gli utenti che accedono alla rete tramite dispositivi mobili, il catalogo on line è stato ottimizzato per la consultazione da smartphone. Adesso esiste anche una app per i sistemi operativi Android e ios, che permette di accedere rapidamente agli opuscoli tecnici e ai cataloghi elettronici di MAHLE Aftermarket. Nuova sezione NeWs & Press, con accesso Diretto a tutti i comunicati stampa Il canale dedicato all attualità trasmette regolarmente le ultime notizie del mondo MAHLE e tratta anche temi caldi per i rivenditori e le officine. La pagina Aftermarket permette anche di visualizzare le pubblicazioni destinate ai media specializzati e ai clienti finali. E questo è possibile a tutti, senza necessità di effettuare il log in. ProNto a Partire: techcheck - la serie DeDicata alla tec- NoloGia Per l automobilista e Per il PuBBlico interessato Il team tecnico di MAHLE Aftermarket affronta domande attuali su argomenti di carattere generale del mondo automobilistico e fornisce risposte facilmente comprensibili. TechCheck è dunque un servizio che permette a un officina di rendersi visibile al proprio cliente, l automobilista. Oltre a intensificare il contatto col cliente, TechCheck serve a informare tirocinanti e studenti, che in questa rubrica troveranno spunti interessanti e forse persino qualche sorpresa. E allora: entrate subito nel sito... e raccomandate poi ad altri i nostri servizi! un aiuto sempre aggiornato Per l officina: il technical messenger La newsletter tecnica fornisce regolarmente alle officine e ai rivenditori informazioni che riguardano il mondo delle riparazioni e suggerimenti tecnici per le operazioni di montaggio. Tutti i numeri sono consultabili selezionando l opzione menu Prodotti e servizi. colophon mahle Aftermarket news 2/2014 redazione: mahle Aftermarket news mahle aftermarket gmbh Pragstraße stuttgart responsabile DeI contenuti: arnd franz redattori: christoph dutschke, susanne gerhard, niko Johannidis, andreas Kimmerle, georges mourad redazione esterna: ingrid münzer, sabine steinmaier (Bransch & Partner gmbh, stuttgart) ProGetto e ProDUZIoNe: Bransch & Partner gmbh, stuttgart foto: Bransch & Partner gmbh, stuttgart; mahle gmbh, stuttgart; Blühdorn gmbh, stuttgart; auto Bild/t. Bader (Peugeot 308, pag. 5, fig. 2), auto Bild/r. raetzke (Porsche macan, pag. 4, fig. 1), auto Bild/u. sonntag (vw golf sportsvan, pag. 5, fig. 6), auto Bild/Werk (audi s3 cabrio, pag. 5, fig. 1; citroën c5 crosser, pag. 5, fig. 5; seat leon 4x4, pag. 5, fig. 4; Škoda octavia scout, pag. 5, fig. 3) riproduzione: hks-artmedia gmbh, stuttgart StamPa e DIStrIBUZIoNe: raff media group gmbh, riederich Printed in Germany.Ra.06/14 n e w s 16 Tutti i diritti riservati. La riproduzione e la pubblicazione totale e/o parziale con qualsiasi mezzo, anche elettronico, è consentita solo previa autorizzazione esplicita scritta di MAHLE Aftermarket GmbH. Per ulteriori informazioni e copie autorizzate, rivolgersi al proprio partner di vendita MAHLE.

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante trasporto pesante Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante www.brembo.com trasporto pesante L i m p i a n t o f r e n a n t e d i u n v e i c ol o pesante per trasporto d i m e r

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB

Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB La nostra tecnologia. Il vostro successo. Pompe n Valvole n Service Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB 02 Introduzione Rapidi, affidabili e competenti da oltre 140

Dettagli

Cuscinetti SKF con Solid Oil

Cuscinetti SKF con Solid Oil Cuscinetti SKF con Solid Oil La terza alternativa per la lubrificazione The Power of Knowledge Engineering Cuscinetti SKF con Solid Oil la terza alternativa di lubrificazione Esistono tre metodi per erogare

Dettagli

Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw. Serie BRIO

Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw. Serie BRIO Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw Serie BRIO Approfittate dei vantaggi BALMA Fin dal 1950, BALMA offre il giusto mix di flessibilità ed esperienza per il mercato industriale, professionale e hobbistico

Dettagli

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Maggior comfort e sicurezza in movimento Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Comfort e sicurezza ti accompagnano in ogni situazione. Ecco cosa significa Feel

Dettagli

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C Informazione tecnica Indice Caratteristiche 2 Vantaggi dei cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C 2 Tenuta e lubrificazione 2 Temperatura

Dettagli

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento La funzione dei cuscinetti a strisciamento e a rotolamento è quella di interporsi tra organi di macchina in rotazione reciproca. Questi elementi possono essere

Dettagli

una boccata d ossigeno

una boccata d ossigeno Offrite al vostro motore una boccata d ossigeno Il vostro Concessionario di zona è un professionista su cui potete fare affidamento! Per la vostra massima tranquillità affidatevi alla manutenzione del

Dettagli

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio «La questione non è ciò che guardate, bensì ciò che vedete.» Henry David Thoreau, scrittore e filosofo statunitense Noi mettiamo in discussione l'esistente. Voi usufruite

Dettagli

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA.

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI /MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. Switzerland PNEUMATICI SU MISURA. Lo sviluppo di uno pneumatico originale /MINI ha inizio già

Dettagli

LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria

LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria Quale frequenza di lavoro scegliere Geometria del pezzo da trattare e sue caratteristiche elettromagnetiche

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) FILTRI OLEODINAMICI Filtri sul ritorno con cartuccia avvitabile Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Corpo filtro Attacchi:

Dettagli

LUBRIFICANTI TOTAL L'INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLE PRESTAZIONI. Prodotto e distribuito in Italia da

LUBRIFICANTI TOTAL L'INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLE PRESTAZIONI. Prodotto e distribuito in Italia da LUBRIFICANTI TOTAL L'INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLE Prodotto e distribuito in Italia da EMISSIONI INQUINANTI: EVOLUZIONE EUROPEA DEI LIMITI REGOLAMENTARI LIMITI ALLE EMISSIONI INQUINANTI HC g/km Euro 2

Dettagli

Cos è uno scaricatore di condensa?

Cos è uno scaricatore di condensa? Cos è uno scaricatore di condensa? Una valvola automatica di controllo dello scarico di condensa usata in un sistema a vapore Perchè si usa uno scaricatore di condensa? Per eliminare la condensa ed i gas

Dettagli

L efficienza energetica dei condizionatori d aria da quest anno ha nuove direttive.

L efficienza energetica dei condizionatori d aria da quest anno ha nuove direttive. L efficienza energetica dei condizionatori d aria da quest anno ha nuove direttive. Un testo della redazione di Electro Online, il tuo esperto online. Data: 19/03/2013 Nuove regole per i condizionatori

Dettagli

Eaton Macchine di processo. Affidati alla affidabilità per garantire continuità alla tua produzione.

Eaton Macchine di processo. Affidati alla affidabilità per garantire continuità alla tua produzione. Eaton Macchine di processo Affidati alla affidabilità per garantire continuità alla tua produzione. Il tempo di funzionamento non è tutto, è l unica cosa che conta. Ogni processo industriale deve soddisfare

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Solo il meglio sotto ogni profilo!

Solo il meglio sotto ogni profilo! Solo il meglio sotto ogni profilo! Perfetto isolamento termico per finestre in alluminio, porte e facciate continue Approfittate degli esperti delle materie plastiche Voi siete specialisti nella produzione

Dettagli

Tutto sulle candele ad incandescenza

Tutto sulle candele ad incandescenza www.beru.com Tutto sulle candele ad incandescenza Informazione tecnica n 04 Perfezione integrata Sommario Il motore diesel Principio di funzionamento L avviamento a freddo I sistemi di iniezione 3 3 3

Dettagli

ISTITUTI PROFESSIONALI

ISTITUTI PROFESSIONALI ISTITUTI PROFESSIONALI Settore Industria e Artigianato Indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica Nell indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica sono confluiti gli indirizzi del previgente ordinamento

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

Co.ma. S.p.a. COILS MANUFACTURER BATTERIE RADIANTI MANUALE DI MONTAGGIO, AVVIAMENTO E MANUTENZIONE BATTERIE ALETTATE

Co.ma. S.p.a. COILS MANUFACTURER BATTERIE RADIANTI MANUALE DI MONTAGGIO, AVVIAMENTO E MANUTENZIONE BATTERIE ALETTATE Co.ma. S.p.a. COILS MANUFACTURER BATTERIE RADIANTI MANUALE DI MONTAGGIO, AVVIAMENTO E MANUTENZIONE BATTERIE ALETTATE Sommario Premessa Movimentazione Installazione Manutenzione Avvertenze 2 Premessa 3

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Brochure La verità sull inchiostro

Brochure La verità sull inchiostro Brochure La verità sull inchiostro Sommario Fai clic sui collegamenti per vederne i paragrafi 1 mito: Le cartucce non originali HP sono affidabili tanto quanto le cartucce originali HP. 2 mito: La resa

Dettagli

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE In questo congelatore possono essere conservati alimenti già congelati ed essere congelati alimenti freschi. Messa in funzione del congelatore Non occorre impostare la

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

V90-3,0 MW. Più efficienza per generare più potenza

V90-3,0 MW. Più efficienza per generare più potenza V90-3,0 MW Più efficienza per generare più potenza Innovazioni nella tecnologia delle pale 3 x 44 metri di efficienza operativa Nello sviluppo della turbina V90 abbiamo puntato alla massima efficienza

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Risanamento delle tubazioni dall interno

Risanamento delle tubazioni dall interno La soluzione di oggi per le tubazioni di ieri: Risanamento delle tubazioni dall interno Costi inferiori fino al 50% niente demolizioni, niente sporco, niente macerie nessuna interruzione nella gestione

Dettagli

Turbine I-20 Ultra 2 N E I. l t. R r. Gli irrigatori dei professionisti per gli spazi verdi residenziali di piccole e medie dimensioni

Turbine I-20 Ultra 2 N E I. l t. R r. Gli irrigatori dei professionisti per gli spazi verdi residenziali di piccole e medie dimensioni R r INFORMAZIONE PRODOTTO Turbine I-20 Ultra Gli irrigatori dei professionisti per gli spazi verdi residenziali di piccole e medie dimensioni E I - 2 0 N I B U l t U a T a PRESENTAZIONE DEL PRODOTTO L

Dettagli

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT)

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT) PT-27 Torcia per il taglio con arco al plasma Manuale di istruzioni (IT) 0558005270 186 INDICE Sezione/Titolo Pagina 1.0 Precauzioni per la sicurezza........................................................................

Dettagli

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici.

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici. DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! PNEUMATICI MIGLIORI SULLE STRADE SVIZZERE Dire la propria nella scelta dei pneumatici? Dare

Dettagli

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale I Leader nella Tecnologia dell'agitazione Agitatori ad Entrata Laterale Soluzione completa per Agitatori Laterali Lightnin e' leader mondiale nel campo dell'agitazione. Plenty e' il leader di mercato per

Dettagli

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata)

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) 1 Spruzzo convenzionale (aria nebulizzata) Una pistola a spruzzo convenzionale è uno strumento che utilizza aria compressa per atomizzare ( nebulizzare

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp Erkopress 300 Tp-ci Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Apparecchio di termostampaggio con compressore integrato e riserva di

Dettagli

NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN. Costruire il futuro. Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10)

NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN. Costruire il futuro. Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10) NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN Costruire il futuro Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10) 1 indice Obiettivi dell Unione Europea 04 La direttiva nel contesto della certificazione CE 05

Dettagli

Università di Roma Tor Vergata

Università di Roma Tor Vergata Università di Roma Tor Vergata Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Ingegneria Industriale Corso di: TERMOTECNICA 1 IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE Ing. G. Bovesecchi gianluigi.bovesecchi@gmail.com 06-7259-7127

Dettagli

Equilibrio Termico tra Due Corpi

Equilibrio Termico tra Due Corpi Equilibrio Termico tra Due Corpi www.lepla.eu OBIETTIVO L attività ha l obiettivo di fare acquisire allo sperimentatore la consapevolezza che: 1 il raggiungimento dell'equilibrio termico non è istantaneo

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. Questa è la visione di Solcrafte per il futuro. La tendenza in aumento ininterrotto, dei

Dettagli

LISTINO MINIMOTO 2013

LISTINO MINIMOTO 2013 LISTINO MINIMOTO 2013 NOTE: - Il presente listino annulla e sostituisce qualsiasi precedente - I prezzi indicati si intendono trasporto ed assicurazione esclusi - BZM Trade Srl si riserva qualsiasi variazione

Dettagli

S.C. Igiene degli alimenti di origine animale. Requisiti igienico-sanitari applicati al settore della pesca

S.C. Igiene degli alimenti di origine animale. Requisiti igienico-sanitari applicati al settore della pesca Requisiti igienico-sanitari applicati al settore della pesca La Spezia 20 ottobre 2009 Requisiti : Strutturali (Strutture ed attrezzature) Funzionali Requisiti strutturali : n Applicabili a tutte le imbarcazioni

Dettagli

Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI

Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI A) Vite di regolazione del minimo. B) Getto MAX C) Getto MIN D) Vite corta coperchio camera del galleggiante E) Vite lunga coperchio camera del galleggiante

Dettagli

Manuale - parte 1. Descrizione del generatore e istruzioni per l uso. Generatore Marine Panda 8000 NE Tecnologia silenziosissima

Manuale - parte 1. Descrizione del generatore e istruzioni per l uso. Generatore Marine Panda 8000 NE Tecnologia silenziosissima Manuale - parte 1 Descrizione del generatore e istruzioni per l uso Generatore Marine Panda 8000 NE Tecnologia silenziosissima 230V - 50 Hz / 6,5 kw Icemaster Fischer Panda 25 20 10 10 10 since 1977 Icemaster

Dettagli

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA ANNARITA RUBERTO http://scientificando.splinder.com DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA per i piccoli Straws akimbo by Darwin Bell http://www.flickr.com/photos/darwinbell/313220327/ 1 http://scientificando.splinder.com

Dettagli

: acciaio (flangia in lega d alluminio)

: acciaio (flangia in lega d alluminio) FILTRI OLEODINAMICI Filtri in linea per media pressione, con cartuccia avvitabile Informazioni tecniche Pressione: Max di esercizio (secondo NFPA T 3.1.17): FA-4-1x: 34,5 bar (5 psi) FA-4-21: 24 bar (348

Dettagli

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA Unita' di climatizzazione autonoma con recupero calore passivo efficienza di recupero > 50% e recupero di calore attivo riscaldamento, raffrescamento e ricambio aria

Dettagli

Idrogeno - Applicazioni

Idrogeno - Applicazioni Idrogeno - Applicazioni L idrogeno non è una fonte di energia, bensì un mezzo per accumularla, un portatore di energia che potrà cambiare in futuro molti settori della nostra vita e, con la cella a combustibile,

Dettagli

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici RISCALDATORI DI ACQUA IBRIDI LOGITEX LX AC, LX AC/M, LX AC/M+K Gamma di modelli invenzione brevettata Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici Catalogo dei prodotti Riscaldatore dell acqua Logitex

Dettagli

Cos è una. pompa di calore?

Cos è una. pompa di calore? Cos è una pompa di calore? !? La pompa di calore aria/acqua La pompa di calore (PDC) aria-acqua è una macchina in grado di trasferire energia termica (calore) dall aria esterna all acqua dell impianto

Dettagli

Hawos Pegasus 230 Volt

Hawos Pegasus 230 Volt olt Pagina 2 Pagina 3 Pagina 3 Pagina 4 Pagina 5 Pagina 5 Pagina 6 Pagina 6/7 Pagina 7 Pagina 7 Pagina 8 Introduzione a Pegasus Scegliere le dimensioni della macinatura Iniziare e terminare il processo

Dettagli

: il metano ha messo il turbo

: il metano ha messo il turbo Torino, 14 Giugno 2010 Nuovo DOBLO : il metano ha messo il turbo A pochi mesi dal lancio commerciale, Nuovo DOBLO ha già raggiunto la leadership nel segmento delle vetture multi spazio, riscuotendo un

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 72. Benessere da vivere. Su misura.

FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 72. Benessere da vivere. Su misura. FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 72 Benessere da vivere. Su misura. 2 Qualità e varietà per la vostra casa Maggior comfort abitativo costi energetici ridotti cura e manutenzione minime FINSTRAL produce

Dettagli

DIAMO UNA MANO ALLA NATURA

DIAMO UNA MANO ALLA NATURA DIAMO UNA MANO ALLA NATURA ABBATTITORI A RICIRCOLO DI ACQUA (SCRUBBER A TORRE) I sistemi di abbattimento a scrubber rappresentano un ottima alternativa a sistemi di diversa tecnologia (a secco, per assorbimento,

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI MANIFESTO PER L ENERGIA SOSTENIBILE DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI COSTRUISCI CON NOI UN SISTEMA ENERGETICO SOSTENIBILE PER L ITALIA Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale. FINALITà Favorire la

Dettagli

Guide a sfere su rotaia

Guide a sfere su rotaia Guide a sfere su rotaia RI 82 202/2003-04 The Drive & Control Company Rexroth Tecnica del movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Guide a sfere

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah POWER BANK Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED mah 2800 CON TORCIA LED Batteria Supplementare Universale per ricaricare tutti i dispositivi portatili di utlima generazione Manuale d uso SPE006-MCAL

Dettagli

Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità.

Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità. Tagliando Manutentivo Km. 10.000/30.000/50.000 XP500 TMAX. Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità. IMPORTANTE:

Dettagli

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP LABORATORI INDUSTRIA COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI HP SERVIZIO CLIENTI CSM Maxi la Gamma MAXI HP Una soluzione per ogni esigenza Versione su Basamento Particolarmente indicato per installazioni

Dettagli

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com TIP-ON BLUMOTION Due funzioni combinate in modo affascinante www.blum.com Tecnologia innovativa TIP-ON BLUMOTION unisce i vantaggi del supporto per l apertura meccanico TIP-ON con il collaudato ammortizzatore

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag.

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag. DEM8.5/10 Istruzioni per l uso............pag. 2 Use and maintenance manual....pag. 11 Mode d emploi et d entretien.....pag. 20 Betriebsanleitung.............pag. 29 Gebruiksaanwijzing..............pag.

Dettagli

LE VALVOLE PNEUMATICHE

LE VALVOLE PNEUMATICHE LE VALVOLE PNEUMATICHE Generalità Le valvole sono apparecchi per il comando, per la regolazione della partenza, arresto e direzione, nonché della pressione e passaggio di un fluido proveniente da una pompa

Dettagli

Classificazioni dei sistemi di produzione

Classificazioni dei sistemi di produzione Classificazioni dei sistemi di produzione Sistemi di produzione 1 Premessa Sono possibili diverse modalità di classificazione dei sistemi di produzione. Esse dipendono dallo scopo per cui tale classificazione

Dettagli

La direttiva europea sull eco-design OGNI GIORNO SEMINIAMO TECNOLOGIA PER LA VITA

La direttiva europea sull eco-design OGNI GIORNO SEMINIAMO TECNOLOGIA PER LA VITA La direttiva europea sull eco-design OGNI GIORNO SEMINIAMO TECNOLOGIA PER LA VITA 2020. Ci aspetta un grande obiettivo La direttiva Eco-design. 02 Nel 2005 l Unione Europea ha approvato la nuova direttiva

Dettagli

Tutto sulle sonde lambda

Tutto sulle sonde lambda www.beru.com Tutto sulle sonde lambda Informazione tecnica N 03 Pe r f e z i o n e i n t e g r a t a Indice Introduzione Il principio della misurazione d'ossigeno di confronto Struttura e funzionamento

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-F GPC Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-P GPC - GPE GPC Sicurezza conforme alle ultime normative CE; valvole di sicurezza; riempi botte antinquinante; miscelatore nel coperchio

Dettagli

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia BacPac con LCD Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia AGGIORNAMENTO FIRMWARE Per determinare se è necessario effettuare un aggiornamento del firmware, seguire questi passi: Con l apparecchio

Dettagli

CARATTERISTICHE DI UNA CANDELA GLOW PLUG

CARATTERISTICHE DI UNA CANDELA GLOW PLUG CARATTERISTICHE DI UNA CANDELA GLOW PLUG CENNI STORICI Nell anno 1946, l ingegnere americano Ray Arden, un vero pioniere della progettazione dei micromotori ed indiscusso genio in materia, ideò e perfezionò

Dettagli

10s CATENA 1 - SPECIFICHE TECNICHE 2 - COMPATIBILITA ATTENZIONE! ATTENZIONE! HD-LINK ULTRA-NARROW CN-RE400 CX 10 ULTRA NARROW

10s CATENA 1 - SPECIFICHE TECNICHE 2 - COMPATIBILITA ATTENZIONE! ATTENZIONE! HD-LINK ULTRA-NARROW CN-RE400 CX 10 ULTRA NARROW CATNA 10s ULTRA NARROW 1 - SPCIFICH TCNICH 2 - COMPATIBILITA CX 10 HD-LINK ULTRA-NARROW CN-R400 L utilizzo di pignoni e ingranaggi non "Campagnolo" può danneggiare la catena. Una catena danneggiata può

Dettagli

Corso di Impianti Tecnici per l'edilizia - E. Moretti. Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO

Corso di Impianti Tecnici per l'edilizia - E. Moretti. Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO 1 Impianti di Climatizzazione e Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO Premessa Gli impianti sono realizzati con lo scopo di mantenere all interno degli ambienti confinati condizioni

Dettagli

IL TEMPO METEOROLOGICO

IL TEMPO METEOROLOGICO VOLUME 1 CAPITOLO 4 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE IL TEMPO METEOROLOGICO 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: tempo... Sole... luce... caldo...

Dettagli

Pizzaport il Thermoport di classe 2 per pizze e quant altro! [ Sistemi universali di trasporto vivande ] buone soluzioni

Pizzaport il Thermoport di classe 2 per pizze e quant altro! [ Sistemi universali di trasporto vivande ] buone soluzioni Pizzaport il Thermoport di classe 2 per pizze e quant altro! [ Sistemi universali di trasporto vivande ] buone soluzioni Appena sfornate! Calde... pizze dal Pizzaport Per un ottimo isolamento: struttura

Dettagli

1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO

1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO GUIDA AL CONFEZIONAMENTO 1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO Si devono rispettare i limiti massimi di dimensioni e peso indicati nella tabella: prodotto limite massimo di peso dimensioni massime Pacco ordinario

Dettagli

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Saint-Gobain, attraverso i suoi marchi, sviluppa e produce nuove generazioni di materiali con un approccio moderno e completo al mercato delle costruzioni:

Dettagli

Piena visibilità, anche con il filtro antiparticolato. Soluzioni tecniche per prevenire gli infortuni con le macchine di cantiere

Piena visibilità, anche con il filtro antiparticolato. Soluzioni tecniche per prevenire gli infortuni con le macchine di cantiere Piena visibilità, anche con il filtro antiparticolato Soluzioni tecniche per prevenire gli infortuni con le macchine di cantiere Spesso succede che le macchine di cantiere debbano essere dotate a posteriori

Dettagli

www.italy-ontheroad.it

www.italy-ontheroad.it www.italy-ontheroad.it Rotonda, rotatoria: istruzioni per l uso. Negli ultimi anni la rotonda, o rotatoria stradale, si è molto diffusa sostituendo gran parte delle aree semaforizzate, ma l utente della

Dettagli

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO kio-polieco.com Group ha recentemente brevettato un innovativo processo di produzione industriale per l impiego di uno speciale materiale composito. CHIUSINO KIO EN 124

Dettagli

Seggiolini auto: dov è il "vantaggio per le famiglie"?

Seggiolini auto: dov è il vantaggio per le famiglie? Ufficio stampa del TCS Vernier Tel +41 58 827 27 16 Fax +41 58 827 51 24 www.pressetcs.ch Comunicato stampa Seggiolini auto: dov è il "vantaggio per le famiglie"? Emmen, 15 novembre 2012. Il test del TCS

Dettagli

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Bollettino tecnico Gennaio 2013 00813-0102-4952, Rev. DC Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Design non intrusivo per una misura di temperatura facile e veloce in applicazioni su tubazioni Sensori

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

A prima vista: Dati tecnici microfonditrice MC 15. 44 cm. 40 cm. Perfettamente adatta per piccole fusioni e piccole serie. Minimo utilizzo di metallo

A prima vista: Dati tecnici microfonditrice MC 15. 44 cm. 40 cm. Perfettamente adatta per piccole fusioni e piccole serie. Minimo utilizzo di metallo A prima vista: Perfettamente adatta per piccole fusioni e piccole serie Minimo utilizzo di metallo Generatore ad induzione da 3,5 kw per un riscaldamento estremamente veloce e per raggiungere alte temperature

Dettagli

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili Sistema Multistrato per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili LISTINO 05/2012 INDICE Pag. Tubo Multistrato in Rotolo (PEX/AL/PEX) 4065 04 Tubo Multistrato in Barre (PEX/AL/PEX)

Dettagli

Ing. Raffaele Merola Engineering Environmental Technologies - Energy from biomass PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA SYNGAS DA BIOMASSA

Ing. Raffaele Merola Engineering Environmental Technologies - Energy from biomass PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA SYNGAS DA BIOMASSA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA SYNGAS DA BIOMASSA 1 PRESENTAZIONE GENERALE 1. GENERALITÀ La presente relazione è relativa alla realizzazione di un nuovo impianto di produzione di energia elettrica.

Dettagli

Gruppo cantonale per lo sviluppo sostenibile (GrussTI) Coordinamento: Cancelleria dello Stato, Bellinzona Presentazione a cura di Sabrina Caneva

Gruppo cantonale per lo sviluppo sostenibile (GrussTI) Coordinamento: Cancelleria dello Stato, Bellinzona Presentazione a cura di Sabrina Caneva Gruppo cantonale per lo sviluppo sostenibile (GrussTI) Coordinamento: Cancelleria dello Stato, Bellinzona Presentazione a cura di Sabrina Caneva Sviluppo sostenibile e gestione responsabile delle risorse

Dettagli

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45 CUT 20 P CUT 30 P UNA SOLUZIONE COMPLETA PRONTA ALL USO 2 Sommario Highlights Struttura meccanica Sistema filo Generatore e Tecnologia Unità di comando GF AgieCharmilles 4 6 8 12 16 18 CUT 20 P CUT 30

Dettagli

TIP-ON inside. TIP-ON per AVENTOS HK. Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia. www.blum.

TIP-ON inside. TIP-ON per AVENTOS HK. Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia. www.blum. TIP-ON inside TIP-ON per AVENTOS HK Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia www.blum.com Facilità di apertura con un semplice tocco 2 Comfort di apertura per le

Dettagli

QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO

QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO (PARTE 1) FOCUS TECNICO Gli impianti di riscaldamento sono spesso soggetti a inconvenienti quali depositi e incrostazioni, perdita di efficienza nello

Dettagli

Magnifici focolari. Il tutto, ovviamente, contrassegnato dal marchio Svanen, per una scelta consapevole a favore dell ambiente.

Magnifici focolari. Il tutto, ovviamente, contrassegnato dal marchio Svanen, per una scelta consapevole a favore dell ambiente. Handöl 26 Magnifici focolari Handöl 26T e Handöl 26K sono le prime stufe di grandi dimensioni della serie Handöl 20. Un magnifico focolare di produzione svedese per tutti coloro che sono alla ricerca di

Dettagli

Automatizzazione Erhardt + Abt verniciatura di alberi motore dell' assale posteriore con KUKA KR 16

Automatizzazione Erhardt + Abt verniciatura di alberi motore dell' assale posteriore con KUKA KR 16 Automatizzazione Erhardt + Abt verniciatura di alberi motore dell' assale posteriore con KUKA KR 16 Dal 1997, anno della sua fondazione, la Erhardt + Abt Automatisierungstechnik GmbH ha finora installato

Dettagli

Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti

Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti Gli impianti biogas a rifiuti 2/3 Gli impianti biogas a rifiuti La tecnologia Schmack Biogas per la digestione anaerobica della FORSU La raccolta differenziata delle

Dettagli