Novità LE ALTERNATIVE AL GASOLIO. Un punto fermo. Testo di Carlo Otto Brambilla

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Novità LE ALTERNATIVE AL GASOLIO. Un punto fermo. Testo di Carlo Otto Brambilla"

Transcript

1 LE ALTERNATIVE AL GASOLIO Un punto fermo Testo di Carlo Otto Brambilla 42 hp GENNAIO 2008

2 OCCHIELLO OCCHIELLO È QUANTO CHIEDONO LE CASE COSTRUTTRICI IN MATERIA DI CARBURANTI ALTERNATIVI. PER UN MOTIVO SEMPLICE: PROGETTARE NUOVI MOTORI RICHIEDE ANNI E GRANDI INVESTIMENTI. DUNQUE, VA VARATA AL PIÙ PRESTO UNA NORMATIVA. PER QUALE COMBUSTIBILE? LE ALTERNATIVE SUL TAVOLO SONO MOLTE MA LA PIÙ ACCREDITATA È IL DIESEL SINTETICO Uno stabilimento per la trasformazione delle biomasse in diesel sintetico. L andamento in continua ascesa del prezzo del petrolio, unito ai problemi climatici sempre più pressanti, stanno spingendo sempre più costruttori a ricercare soluzioni alternative. Tra queste, il biodiesel incontra numerose critiche, per diverse ragioni. Tra le prime vi è l impatto sui motori che, se inavvertibile con percentuali del 5%, diventa significativo con il cosiddetto B85 (85% biodiesel e 15% gasolio). Sorgono problemi di avviamento, di incrostazioni, lacche nelle camere di combustione. Ma, soprattutto, la qualità del combustibile usato non è costante e cambia da paese a paese, addirittura da un produttore all altro. Inoltre, si tratta di un carburante costoso e che genera assai più ossidi di azoto rispetto al gasolio normale, anche se il suo apporto nella produzione di anidride carbonica, responsabile dell effetto serra, è sostanzialmente neutro. Al di là del sistema che verrà poi scelto per ridurre i consumi (dall ibrido al miglioramento aerodinamico fino alla riduzione della tara), ciò che preme alle case costruttrici è far capire agli organismi preposti che il tema della normazione di un nuovo combustibile (vi ricordate quanto ci volle per la benzina verde) non è più rinviabile. Infatti, quasi tutte le aziende di veicoli industriali e di motori stanno sviluppando nuove piattaforme motoristiche (il blocco e lo schema base da cui si ricava una famiglia di motori, di solito in produzione almeno per 20 anni) e devono sapere quali scelte operare. Esiste poi il problema delle infrastrutture: infatti è probabile che il nuovo combustibile (se puro) non sarà compatibile al 100% con i motori precedenti, ma necessiterà di una certa diluizione (come il biodiesel). E allora? Le aziende si sono lanciate in una operazione di lobbying dove propongono tutte le possibili alternative e gli scenari. Tutte però arrivano al diesel sintetico, di cui già parlammo circa due anni addietro su Hp. Ecco un qua- GENNAIO 2008 hp 43

3 Il dimetil etere (Dme), che si ottiene dagli scarti forestali, è sostenuto solo da Volvo. dro sintetico della situazione attuale. Sfogliando il sito internet dell Oica, l associazione del costruttori di veicoli, ci si rende conto che tra le priorità viene collocata la qualità del combustibile disponibile alle stazioni di servizio. Sia esso benzina o gasolio, poco importa, infatti le prove di inquinamento e, aggiungiamo noi di consumo sono realizzate con combustibili le cui caratteristiche differiscono profondamente da quelle che troviamo nel mercato dell Europa geografica, o anche solo della nuova Eu a 25 Stati. Al di là delle leggi o delle norme locali, l Acea fissa degli standard mondiali per la qualità dei combustibili. Tre i gasoli previsti: 3.000, 300 e 30 sono le p.p.m. (parti per milione) di zolfo ammesse. Nonostante questo, in Europa si lotta per l Euro 3 effettivo, non solo nella sala collaudo (ancora, con il gasolio che proviene dalle raffinerie dell Est) e per l Euro 4 (per le omologazioni da ottobre 2005) dove lo zolfo nel gasolio dovrebbe essere a 50 p.p.m. Ma se fosse a 10, come avviene in alcuni paesi, sarebbe molto meglio, avviene in Italia con i gasoli premium. In sostanza, altro che gasolio sintetico e pulito. Una normativa dovrà essere realizzata a breve, probabilmente prima dell entrata in vigore delle norme Euro 5 in modo definitivo e dovrà unire concetti di risparmio energetico e di inquinamento, due facce della stessa medaglia. In conclusione, si è ormai certi che l obiettivo Ue del 5,75% di combustibili provenienti da fonti rinnovabili non sarà raggiunto nel 2010, con le eccezioni, forse, di Austria, Svezia e Francia. Pompe di diesel sintetico ne esistono, ma sono sperimentali e la produzione è sulle 500 mila tonnellate l anno, un inezia. Nessuno sembra sapere bene cosa fare e il continuo rialzo del costo del greggio, più che i problemi ambientali, pare spingere finalmente verso decisioni di lungo respiro. Sembra infatti cosa fatta l armonizzazione delle norme antinquinamento tra le principali aree del mondo, primo passo verso una nuova normazione dei combustibili con tanto di gasolio sintetico. E per i camionisti, gli utenti della strada cosa cambia? Si vedrà più metano, più Gpl, un po di alcool, e di biodiesel, ma sempre in quantità marginali: di certo non si vedrà la rivoluzione copernicana per cui i costruttori premono da un paio d anni. Di una cosa si può stare certi: se le norme passeranno i motori, a partire dal 2012, saranno molto diversi, uguali su tutti i mercati e probabilmente meno costosi. Sarà questo il primo vantaggio per il consumatore, ben prima dei combustibili sintetici. Pregi e difetti dei combustibili alternativi BIODIESEL: sottrae aree coltivate, inquina, non è normato internazionalmente, crea problemi di durata in alcuni motori. METANO COMPRESSO (CNG): crea problemi di tara e autonomia ai veicoli, manca una rete distributiva, vincola al gasdotto. METANO LIQUEFATTO (LNG): si trasporta meglio, ma richiede enormi infrastrutture. In Europa vi è solo una infrastruttura distributiva con circa 20 punti in Gran Bretagna. DME (DIMETIL ETERE): un composto sintetico dagli scarti forestali. È corrosivo e causa problemi nella realizzazione dei motori è preferito solo da Volvo. BIOGAS: ottimo ambientalmente, ma di qualità incostante, meglio se usato in sistemi stazionari per la produzione di energia elettrica. ETANOLO/METANOLO: sottraggono troppe aree coltivabili, troppo costosi, alcuni problemi di inquinamento. BTL (BIOMASS TO LIQUID, ovvero il diesel sintetico): è la formula su cui puntano tutti, sostanzialmente preferita dai maggiori costruttori e da alcune aziende petrolifere. Le masse che non affamano Quando si parla di biomasse e combustibili sintetici l equivoco è facile: si pensa all alcool dalla canna o dal mais (Brasile e Usa) o al biodiesel dai semi oleosi (Europa). In realtà, si sbaglia. I recenti aumenti del prezzo delle materie prime alimentari (non pesano molto nella bilancia economica di una nazione sviluppata, ma sono tremendi per quei luoghi dove molti vivono con un solo dollaro al giorno) hanno fatto ripensare, almeno in Europa, la strategia dei combustibili ecocompatibili. Un buon esempio viene dalla Scandinavia, dove l industria cartaria è cresciuta a dismisura negli ultimi anni ma, nonostante i tagli e grazie al rinfoltimento, le foreste sono sempre più estese. Già, è probabile che saranno le foreste le fonti di biomasse per i combustibili alternativi, oppure alcuni vegetali che crescono bene in grandi zone semiaride normalmente ritenute improduttive. Insomma tutte cose che non si mangiano. Se si trarrà il combustibile sintetico dalle biomasse delle foreste occorrerà tenere conto (ma qui si tratta di politica) che il peso di alcuni paesi cambierà radicalmente. Canada e Russia (gli unici paesi con risorse forestali ma anche infrastrutture) e Ucraina e Brasile aumenteranno di molto il loro peso internazionale, in particolare la Russia che nella inospitale taiga siberiana dispone (oltre che di gas e petrolio) anche della più grande biomassa del mondo. I Paesi del Nord Europa sono in prima linea nell impiego di fonti energetiche rinnovabili. In tutti i campi. 44 hp GENNAIO 2008

4 LE ALTERNATIVE AL GASOLIO Se le norme sono troppe Carburante sintetico ottenuto dalle biomasse: è questa la soluzione su cui puntano tutti. Nel mondo esistono tre grandi linee di norme antinquinamento: le norme europee, quelle Usa e quelle giapponesi. Bene o male molti altri grandi Stati come India, Russia, Cina, Corea, Brasile, Messico e così via si adeguano a una di queste o a un mix addirittura più severo (è il caso della Corea del Sud). I costruttori hanno fatto sapere che i livelli di emissioni previsti dalle norme Euro 6 e Epa12 (Usa 2012), ben difficilmente potranno essere soddisfatti dai costruttori singolarmente e, soprattutto, con tre standard di prova diversi. I costruttori chiedono, nell ambito della nuova normazione sui combustibili, anche una normazione transcontinentale di largo respiro. Non per nulla molti costruttori si associano per la ricerca sia nell ambito delle auto sia in quello dei veicoli pesanti. La politica, in senso lato, sembra aver compreso il problema, ma i suoi tempi di reazione, secondo i costruttori, sono troppo lenti. Un trattore stradale Euro 6, se non si trovasse una normazione unica, in modo da spalmare gli investimenti su diversi mercati, potrebbe costare dai 5 ai 15 mila euro in più di un Euro 5 (che già ne costa in media in più di un Euro 3). Ci spingerà l idrogeno? Un vasto e accurato studio del dipartimento dell Energia degli Stati Uniti (con tanto di simulazione industriale) ritiene possibile una società dell idrogeno, ovvero una società in cui una consistente parte dei veicoli (un terzo) sia mosso da questo combustibile, solo dopo il Infatti, se tutti sono pronti a giurare di poter produrre veicoli sia con motori a combustione interna sia con fuel cell, nessuno si spinge a dichiarare di poter assicurare rifornimenti su vasta scala del gas, che non è disponibile in forma libera sulla Terra. Lo studio americano prevede l impiego di idrogeno ottenuto mediante elettrolisi dell acqua, quindi non come fonte di energia, ma come vettore, praticamente privo di inquinamento. Per avere quantità accettabili di idrogeno, lo stesso studio prevede la costruzione di centinaia di centrali nucleari nel mondo (attualmente ne sono in costruzione circa 50 tra Usa, Russia, Giappone, Corea e Francia). Nonostante questo, le case costruttrici di veicoli (che pure ne beneficiano) criticano, anche se velatamente, i cospicui finanziamenti di cui gode il settore, non considerandolo un oggetto primario della ricerca, ritenendo assai più vicine altre soluzioni, sempre poco inquinanti e neutre nell impatto sull anidride carbonica. Risparmiare subito Un attenta gestione del carburante oggi è il modo migliore per contenere i consumi. Dato che di vere alternative non ne esistono, il distributore interno è certamente uno dei modi per affrontare il caro gasolio da un punto di vista pratico. Ovviamente con un opportuno dimensionamento dei serbatoi dei camion all atto dell acquisto e senza esagerare: ogni litro in più si perde oltre un chilo di tara! Il risparmio dipende naturalmente da quanti camion avete e quindi da quanto consumate, ma non è difficile arrivare a 10 centesimi al litro, magari anche qualcosa di più se fate un contratto con un commerciante di petroli: sempre meglio che niente. Se invece passate sempre per Austria, Slovenia, Lussemburgo, Spagna, o in Romania (la differenza va da 10 a 30 centesimi al litro in meno), vi conviene aprire una pratica intracomunitaria per il recupero dell Iva (o usare una carta associativa o per carburanti) e, anche qui, dimensionare i serbatoi di conseguenza cercando di fare il pieno sempre li Meno pratiche, meno costi. GENNAIO 2008 hp 45

5 FIAT FIORINO Un italiano in Europa Il nuovo peso piuma si distingue subito per lo scudo molto pronunciato, che difende fanaleria e parti meccaniche da eventuali urti. COMPATTO PER MUOVERSI CON AGILITÀ NELLE VIE STRETTE DEI CENTRI STORICI, MA CON UNA CAPACITÀ DI CARICO DI TUTTO RISPETTO. DUE LE MOTORIZZAZIONI, ENTRAMBE RISPARMIOSE : IL RINNOVATO FURGONE DI CASA FIAT HA LE CARTE IN REGOLA PER CONQUISTARE I MERCATI DEL VECCHIO CONTINENTE Testo di Maurizio Gussoni Arriva dove gli altri non arrivano: è lo slogan utilizzato dalla Fiat per il lancio del nuovo Fiorino, il piccolo furgone figlio della lunghissima tradizione della casa torinese nel campo dei commerciali di ridotte dimensioni. Un veicolo sui cui il Gruppo ha molte aspettative. Non paga della quota del 42,5% che detiene attualmente sul mercato italiano dei veicoli commerciali, infatti, Fiat intende aggredire anche il mercato europeo. E, visto che sino a oggi sono stati venduti 1,2 milioni di Fiorino, la previsione è di piazzarne in Europa almeno 500 mila entro il Ma abbiamo detto che questo nuovo modello deriva da una grande tradizione che Fiat ha nel campo dei piccoli furgoni. Piccoli, ma utili: infatti solo loro hanno potuto circolare agevolmente nei centri storici italiani, tra vicoli e stradine tortuose. Ci riferiamo ai furgoncini derivati dalla Topolino, nati intorno agli anni 40 e, nel periodo postbellico, agli arcinoti furgoni e pulmini 600 e 850, in qualche caso sono addirittura riadattati ad autoambulanza. I piccoli furgoni di una volta, però, quasi sempre derivati da autovetture utilitarie, erano sì efficienti e affidabili, ma raramente piacevoli a vedersi. Non parliamo, poi, del comfort: l abitacolo era il più spartano che si potesse immaginare. Se poi si pensa alla facilità di carico basti pensare a tutti i furgoni che sono stati prodotti con il motore montato posteriormente. Quindi con una parte del pianale rialzato e, ovviamente, con tanti sforzi per sistemare i vari oggetti che si dovevano trasportare! Ma tutto questo è storia passata. E per capirlo basta guardare il nuovo Fiorino, che si presenta con un look davvero elegante: colpisce, in particolare, il frontale aggressivo e di stampo prettamente automobilistico. Fra l altro, la prominenza dell anteriore e la fanaleria 46 hp GENNAIO 2008

6 montata in posizione rialzata consentono di sopportare in modo indolore i piccoli urti che, specie in città, si verificano con una certa facilità. Infatti, mascherina, radiatore, parti meccaniche, fanaleria e cofano motore rimangono in zona protetta. Quindi eleganza, ma anche intelligenza di progetto. Efficienza che si traduce anche nelle sue dimensioni esterne e nel rapporto tra queste e le capacità di carico. GENNAIO 2008 PROGETTO COMUNE Fiorino è frutto di una collaborazione tra i gruppi Fiat e Psa (Peugeot e Citroën) e viene prodotto nello stabilimento di Bursa, in Turchia. La commercializzazione è prevista in 80 paesi del mondo, iniziando con la versione trasporto merci per poi introdurre sul mercato anche quella per il trasporto persone. Ovviamente, si tratta di un veicolo dedicato a categorie professionali come quelle degli artigiani, manutentori, società di servizio o di trasporto a breve raggio. Come abbiamo già accennato, le dimensioni esterne sono davvero compatte. Infatti Fiorino è lungo 3,86 m, alto 1,72 e largo 1,71. Anche il diametro di sterzata, che misura appena 9,95 metri, è all altezza delle manovre più difficili. In compenso, le capacità di carico sono notevoli: la volumetria interna è di 2,5 m 3, ma può salire a 2,8 abbattendo il sedile del passeggero, operazione che consente il trasporto di colli particolarmente lunghi. La portata è di 610 kg, compreso il conducente. La soglia del pianale posteriore è a soli 527 cm da terra, mentre le porte posteriori possono aprirsi fino a 180 : una comodità in più per chi deve caricare. Non manca la porta laterale scorrevole, che si rivela molto utile per accedere alla parte anteriore del carico senza essere costretti a difficili contorsionismi. Fiorino è offerto con due diverse motorizzazioni. La prima prevede un propulsore a benzina a quattro cilindri, di 14 l di cilindrata. Si tratta di un unità a norma Euro 4 che eroga 73 cavalli di potenza e una coppia di 118 Nm. Più interessante per il nostro mercato, però, è il valvole Multijet a gasolio. Anche in questo caso si tratta di un quattro cilindri alimentato con turbocompressore, intercooler, iniezione Common Rail e, su richiesta, trappola per il particolato. Eroga 75 cavalli e dispone di una buona coppia: 190 Nm. I consumi non dovrebbero destare particolari preoccupazioni. Infatti, nel ciclo combinato il primo marca 6,9 l per 100 km, il secondo addirittura 4,5. Che significa circa km con un pieno di carburante. Consumi così ridotti sono stati raggiunti anche attraverso la ricerca in termini di penetrazione aerodinamica, infatti il CX di questo veicolo è di solo 0,31, un valore molto simile a quello di una vettura sportiva di pochi anni fa. Per entrambe le versioni, infine, la velocità massima raggiungibile è di 157 km orari. Ottima l abitabilità: la plancia ha una sorta di forma a T, simile a quella di un tavolo da lavoro, e offre a portata di mano tutti i comandi e una buona visibilità del quadro strumenti. Molto efficiente l impianto di aerazione che permette anche l installazione del climatizzatore manuale. Ben otto le uscite aria sulla plancia, con una portata complessiva di 400 m 3 /ora. Completano la dotazione un impianto stereo particolarmente evoluto con lettore Cd, Mp3 e kit viva voce Bluetooth, che pilota ben quattro altoparlanti. Per finire la carrellata riguardante la tecnica del nuovo Fiorino, occorre ricordare che l efficiente impianto frenante è completato di serie dall ABS di ultima generazione, accoppiato al sistema EBD, il correttore automatico di frenata che permette anche nelle decelerazioni d emergenza il pieno controllo del veicolo, sfruttando l ottimo sistema di sospensioni che vede lo schema McPherson a ruote indipendenti all avantreno e quello a ponte torcente al retrotreno. Fiorino offre di serie l airbag per il lato conducente e, a richiesta, quello frontale per il lato passeggero, è disattivabile manualmente. Entro pochi mesi, fra l altro, Fiorino sarà presentato con nuovi allestimenti il primo, denominato Adventure, sarà dedicato all utilizzo anche su strade accidentate e avrà assetto rialzato, ruote da 15 pollici, paraspruzzi, protezioni varie della carrozzeria e un carter sottomotore che metterà il propulsore al riparo dagli urti. Vedremo presto anche il Combi, che potrà portare fino a cinque persone e 270 kg di carico e che disporrà di una panchetta posteriore a tre posti ripiegabile o asportabile per riportare il Fiorino nelle condizioni di carico iniziale. Tra gli optional particolarmente interessanti, gli utilissimi sensori di parcheggio e una plafoniera per illuminare il vano di carico con torcia ricaricabile asportabile. L abitacolo dispone, secondo le versioni, di ben 12 vani portaoggetti e di un comodo leggio, al centro del cruscotto, con pinza di trattenimento per i fogli. Particolarmente curata l insonorizzazione: in quinta a 100 all ora il rumore non supera i 68 db. La versione a benzina è accoppiata a un cambio meccanico a cinque marce mentre quella a gasolio può essere allestita anche con un cambio robotizzato a sei marce. Il cambio robotizzato Comfort-Matic dispone di un software particolare che, leggendo lo stile di guida del momento, adatta la cambiata al fine di ottimizzare i consumi e migliorare il comfort. Per la sicurezza, Fiat ha studiato un particolare sistema di antifurto e di chiusura separata delle porte del vano carico e della cabina. E per comprare Fiorino? La finanziaria SAVA ha studiato particolari soluzioni sia per il sistema di pagamento rateale sia per il leasing. Con quest ultima formula di acquisto è possibile versare un anticipo variabile dal 10 al 30% della somma e saldare il resto con soluzioni da 30 a 60 mesi. Le rate del finanziamento, invece, prevedono una durata dai 12 ai 72 mesi. Non manca la possibilità del noleggio a lungo termine che, con un ridotto canone mensile, offre una vasta gamma di servizi quali la tassa di proprietà, le assicurazioni, la gestione dei sinistri, la manutenzione, le riparazioni, l assistenza stradale, la sostituzione dei pneumatici e la vettura sostitutiva. Il nuovo Fiorino, nella versione a benzina, è offerto al prezzo di euro, in quella a gasolio a (IVA esclusa). Insomma, se si pensa alle lunghe dilazioni e alle particolari formule di pagamento, Fiorino potrà essere nelle mani dei clienti... con pochi euro al mese. L'abitacolo del Fiorino dispone di vari accessori che facilitano la vita a bordo, come l'impianto stereo, la presa supplementare per il cellulare e numerosi vani portaoggetti di ottima capienza. hp 47

7 CITROËN NEMO Stile francese NATO DALLO STESSO PROGETTO DA CUI HA PRESO VITA IL FIORINO, IL LEGGERO CITROËN OFFRE LE STESSE MISURE E IDENTICA CAPACITÀ DI CARICO DEL SUO GEMELLO. MA SI DISTINGUE PER ALCUNE SCELTE PECULIARI. TRA CUI UNA DIVERSA TARATURA DEL MOTORE MULTIJET CHE, CON MENO CAVALLI A DISPOSIZIONE, OFFRE PERÒ UN ANDAMENTO PIÙ PROGRESSIVO Testo di Maurizio Gussoni Citroën, da qualche tempo a questa parte, sta dettando legge. Infatti la sua quota sul mercato Italia, per quanto riguarda la vendita dei veicoli commerciali, si attesta al quinto posto, con un 5% di penetrazione e veicoli venduti. Ma il vero incremento si è palesato nel settore dei commerciali, dove la crescita è stata notevolissima: Berlingo più 46%, Jumpy più 89%. Jumper, addirittura, più 161%: una crescita complessiva, sempre tenendo d occhio il mercato dei veicoli commerciali, che quota addirittura il 59%. Per questo, la casa francese prevede di vendere in Italia, nei prossimi 12 mesi, almeno 15 mila commerciali, di cui tremila esemplari del nuovo Nemo. Ed è proprio di questo piccolo commerciale, frutto della coproduzione fra il gruppo Psa e il gruppo Fiat, che oggi vogliamo parlare. Anche Nemo, come il confratello Fiorino, viene prodotto in Turchia e nasce rivolto specificamente verso un utilizzo cittadino. Consentirà ad artigiani, piccoli spedizionieri e manutentori di destreggiarsi nel poco spazio che le nostre martoriate strade urbane mettono a disposizione di questi veicoli. Essendo identico al gemello italiano, Nemo vanta le stesse misure di compattezza esterna e di capacità di carico già descritte per il commerciale Fiat. Lo stesso vale per l ottimo comfort e l abitabilità della cabina di guida. Per quanto riguarda il look esterno (frutto di un forte impegno del centro studi Citroën), Nemo offre la possibilità di scegliere fra dieci diverse tinte di carrozzeria, delle quali sei metallizzate, con due colori specifici Citroën. Fra l altro è da segnalare che le fiancate lamierate laterali non prevedono giunzioni o nervature, quindi offrono la possibilità di allestire il veicolo con disegni o scritte della propria azienda. Anche per il Nemo è da rilevare la possibilità di abbattere o addirittura eliminare il sedile del lato passeggero al fine di caricare anche i colli più lunghi. In listino compare pure il cosiddetto Pack Cantiere, un allestimento particolare che permetterà di operare agevolmente in zone disagiate e strade non asfaltate. Infatti, prevede ruote da 15 pollici, una robusta protezione per il sottoscocca e per il motore e parecchie fasce di protezione anteriori e posteriori. E parlando di sicurezza, anche Nemo è equipaggiato con il sistema antifurto attivabile, secondo le scelte del conducente, su cabina, vano carico o entrambi. Tra gli optional non possiamo non segnalare il comodo sistema di assistenza posteriore al parcheggio e l avviso di superamento di velocità programmabile. Nel corso del 2008, poi, sarà introdotto anche il limitatore-regolatore di velocità. Il look del Nemo è di stampo prettamente automobilistico. 48 hp GENNAIO 2008

8 OCCHIELLO OCCHIELLO Dal punto di vista delle motorizzazioni, Nemo è offerto con un propulsore a benzina, già utilizzato su altri modelli della gamma, da 1.4 litri che sviluppa una potenza di 75 cavalli a giri ed eroga una coppia massima di 118 Nm già dai bassi regimi. Questo propulsore, che consuma nel ciclo combinato circa 6.9 litri per 100 km e che è a norma Euro 4, è accoppiato a un cambio meccanico a cinque marce. Ma il pezzo forte, almeno sul nostro mercato, sarà certamente la versione a gasolio. Quest ultima monta un diesel, di derivazione Psa, da 1.4 l e con una potenza di 70 cavalli a giri. Ottimo il valore di coppia che quota 160 Nm a soli giri, garantendo così una notevole elasticità di marcia. Veramente ridotti i consumi che, sempre nel ciclo misto, sono di 4,5 l per 100 chilometri. Attualmente la versione a gasolio è accoppiata a un cambio meccanico a cinque velocità ma, nel corso del 2008, sarà introdotto sul mercato un cambio robotizzato a cinque rapporti che consentirà agli utilizzatori professionali un netto aumento del comfort di marcia e un contenimento dei consumi urbani. Non ci rimane che parlare di soldi. Il prezzo di listino, IVA esclusa, per la versione a benzina sarà di euro, per quella a gasolio di Il che comporterà prezzi finali, su strada, di euro per la prima e di per la seconda. Insomma, costi da utilitaria. Ma anche la certezza di costi di gestione analoghi. Non per nulla la scalatura dei tagliandi è prevista ogni 30 mila chilometri! In queste foto vengono evidenziate la capacità elevata di carico e l'ottima accessibilità al vano posteriore, con le portiere che si aprono a 180. Il propulsore a gasolio è collocato in modo da poter intervenire con estrema facilità per la manutenzione. Prova di carattere Abbiamo provato sulle strade della Bretagna il nuovissimo commerciale Citroën. La versione messa alla frusta dagli inviati di HP è stata quella che monta il propulsore a gasolio, di derivazione Psa, che eroga 70 cavalli e che, fra l altro, fornisce un buon valore di coppia: 160 Nm a soli giri. E, in effetti, l ottima coppia si nota da subito e indica la scelta che la casa francese ha effettuato nella taratura di questo propulsore. È vero, dispone di cinque cavalli meno del motore Multijet montato sul confratello Fiorino (che abbiamo testato su un analogo percorso piemontese) ma, in compenso, nel corso dell accelerazione ha un andamento più progressivo. Insomma, l utente più sportivo, che ha bisogno di qualcosa di più prestazionale, si rivolgerà al Fiorino, ma quello che necessita di un andamento fluido, importante nei flussi del traffico urbano, apprezzerà maggiormente le doti del piccolo diesel d Oltralpe. In ogni caso, in termini di velocità massima, entrambe le versioni si sono rivelate assolutamente analoghe, spuntando un valore di 157 km orari. Insomma: il Multijet brilla nelle accelerazioni, nel corso delle quali si nota parecchio l intervento del turbocompressore e della spinta che ne deriva. Per poi proseguire, accelerando senza soluzione di continuità, fino alla velocità massima. Tutto questo, però, ha un piccolo prezzo da pagare: alle basse andature, quando occorre riprendere celermente, l uso del cambio si farà più intensivo. Diverso l andamento del diesel Psa: è meno irruento ma comunque dispone di una buona accelerazione che, sempre in funzione dell andamento del motore, rimane praticamente fluida e costante fino alle velocità più elevate. Indiscutibilmente questo tipo di dote, ci riferiamo all ottima progressività del propulsore, facilita molto la guida consentendo di risparmiare parecchi cambi di marcia e, quindi, allevia la fatica fisica del conducente. Nulla da dire (e il giudizio vale per entrambi i veicoli commercializzati da Fiat e da Citroën) per quanto riguarda la tenuta di strada che si è rivelata eccellente in ogni condizione. Infatti, le strade percorse non erano certamente delle grandes routières ma strette strade provinciali, ricche di curve e dossi. Insomma, si trattava del tipico percorso extraurbano sul quale dovranno misurarsi questi piccoli commerciali, più adatti alle consegne a breve raggio che agli spostamenti autostradali. E, alla prova dei fatti, anche in questo caso la precisione dello sterzo, fornito di un servosterzo efficace ma non così leggero da far perdere sensibilità, si è dimostrata provvidenziale. Ottime anche le performance del ponte posteriore che ha sempre tenuto in perfetta traiettoria il veicolo, anche nelle curve e nei punti dove... abbiamo osato. Insomma, com è evidente i veicoli sono quasi identici, ma differenti per motorizzazione, quindi per carattere. La scelta, perciò, dovrà derivare dai gusti e dall uso dell acquirente. GENNAIO 2008 hp 49

9 PEUGEOT BIPPER Pronta consegna DOPO NEMO E FIORINO, ANCHE IL PICCOLO DELLA CASA DEL LEONE FA IL SUO DEBUTTO SUL MERCATO. È SUFFICIENTEMENTE COMPATTO DA DESTREGGIARSI NELLE VIE DEL CENTRO STORICO E L ALTEZZA GLI CONSENTE DI UTILIZZARE I PARCHEGGI SOTTERRANEI. TUTTO CON UNA CAPACITÀ DI CARICO DA NON TRASCURARE. DUE LE MOTORIZZAZIONI, OFFERTE ANCHE CON CAMBIO ROBOTIZZATO Testo di Carlo Otto Brambilla Il rapporto tra Psa e Gruppo Fiat è sempre stato assai interessante fin dai tempi della conoscenza personale tra le famiglie Agnelli e Peugeot. Oggi questo rapporto è intrecciato ad attività industriali come la progettazione e la produzione congiunta (insieme alla Tofas turca) di Bipper, Nemo e Fiorino. È di particolare interesse il diverso approccio delle case ai mercati. Se nella collaborazione sui mezzi commerciali il Ducato è largamente in testa anche nel ricco segmento dei veicoli per motorhome (è in assoluto il più venduto in Europa), le cose sono un po diverse per quanto riguarda i minicommerciali, che comunque ricordano la Renault 4, concepita come l auto per l area francese non urbanizzata. Il Bipper riprende un po questo concetto e proprio per questo, in termini di numeri qui i ruoli sono invertiti. 45 mila saranno i Bipper, 40 mila i Fiorino, ma vi saranno anche 45 mila Nemo! Ma al di là delle interessanti considerazioni di strategia industriale, che poi si riflettono comunque sul marketing e quindi sui prezzi, veniamo al prodotto e alla tecnica. Il Bipper è la nuova offerta Peugeot nel settore dei veicoli commerciali leggerissimi. Adatto alle esigenze urbane, ha una lunghezza di 3,86 m con una capienza che va da 2,5 m3 a 2,8 m3. Completa la gamma dei veicoli commerciali Peugeot, il cui rinnovo totale è iniziato nel giugno del 2006 con il Boxer Il Bipper è destinato ai professionisti, agli artigiani, alle consegne, al parcel, a tutti coloro che cercano un veicolo agile, maneggevole, da parcheggiare ovunque. Grazie poi alle portiere posteriori a battente asimmetriche e, in opzione, a quelle laterali scorrevoli (a destra oppure a destra e a sinistra), i clienti del Bipper potranno caricare e scaricare facilmente merci e attrezzature anche nella classica doppia fila. Le motorizzazioni sono due (diverse da quelle del Fiorino!): 1.4 a benzina da 54 kw (75 CV) e Diesel 1.4 HDi da 50 kw (70 CV). Apprezzate per le caratteristiche di risparmio (pesi e costi compresi), ma anche ecologiche, grazie a emissioni ridotte (119 g/km di CO 2 per il 1.4 Hdi, sotto il fatidico limite di 130 g/km), sono accompagnate dall offerta, nuova su questo seg- 50 hp GENNAIO 2008

10 OCCHIELLO OCCHIELLO Le versioni di domani Sul Bipper, così come nel Fiorino, sono previsti nel biennio moltissimi sviluppi. Prima di tutto arriverà una versione passeggeri da cinque posti e che conserverà ancora una notevole capacità di carico: insomma un mini doppia cabina. Con l avvio di questa versione sono previste motorizzazioni più potenti (900/100 CV), e addirittura una versione 4x4. Da vedere se vi saranno GPL o CNG (metano) originali dalla casa e quindi esenti da ogni blocco: si sa che il pianale è stato studiato tenendo conto di tutte queste cose. mento di mercato, di un cambio meccanico automatizzato. Viene proposto in opzione sulla versione diesel e offre un comfort maggiore ai conducenti che si spostano in città. Per gli autisti che trascorrono diverse ore all interno del proprio strumento di lavoro questo equipaggiamento rappresenta una riduzione sia della fatica sia dei consumi (e quindi delle emissioni!). Si tratta del cambio robotizzato sequenziale 2-Tronic a 5 marce di Psa. L estetica del Bipper è stata pensata soprattutto in funzione dell uso reale sul campo. Le portiere laterali scorrevoli, che è possibile montare sul Nuovo Peugeot Bipper (complesse su un veicolo così corto), si inseriscono sulle fiancate grazie alla superficie liscia. Solo le maniglie delle portiere e i binari-guida (nella parte centrale della carrozzeria) rivelano la loro presenza. I vetri di cui possono essere munite (optional) sono livellati e assemblati con incollatura. Il paraurti posteriore collegamento tra i fanali, situati al centro (al riparo dai piccoli urti quotidiani) e le portiere posteriori. Grazie alla posizione abbassata e al design delle portiere a battente si capisce quanto sia facile caricare il veicolo. Insomma un piccolo compatto, grintoso, simpatico e robusto, nato per muoversi nel traffico urbano. La cura del design ha portato a linee fluide e aerodinamiche che gli permettono di ottenere un Cx di 0,31 e un SCx (superficie frontale per Cx) di 0,828, favorendo così la riduzione dei consumi nella marcia a velocità più elevate (oltre i 50/60 km/h). Naturalmente questo se non sono montati accessori per il portaggio. A questo punto spendiamo due parole su questi. Se dovete fare una trasferta di km conviene smontarli e rimontarli se non servono, tanto è la loro influenza sul consumo. Con una lunghezza di 3,86 m (può raggiungere 3,88 m con l opzione Pack Outdoor), il Bipper è caratterizzato dalla compattezza. Essendo stato progettato per i percorsi urbani, la sua larghezza tra le fiancate non supera 1,71 metri. Se munito delle barre al tetto, ha un altezza di 1,78 m (1,80 con l opzione Pack Outdoor), GENNAIO 2008 Massima accessibilità: anche il carico laterale non è mai un problema. una misura che gli consente di utilizzare i parcheggi sotterranei, solitamente limitati a 1,90 metri. Grazie a queste barre completate da un portapacchi, il Nuovo Peugeot Bipper può trasportare sul tetto un carico fino a 100 kg. Quindi una scala e numerose attrezzature. All interno, la zona di carico dal profilo cubico è stata studiata per mettere a disposizione un volume molto grande rispetto alle dimensioni esterne. La lunghezza utile del pianale è di 1,50 m per un altezza massima interna di 1,18 metri. La larghezza ai passaruota è di 1,05 m, per un volume totale di 2,5 m3. Grazie al sedile passeggero Plan Facile (ripiegabile al livello del pianale e fornito di serie), è possibile ampliare il volume utile utilizzando lo spazio previsto per il passeggero. La lunghezza utile massima del pianale, aumentata di quasi un metro, raggiunge quasi i 2,50 m, e permette di trasportare oggetti lunghi fino al cruscotto. Il volume utile massimo calcolato in questa configurazione raggiunge i 2,80 m3. Il Peugeot Bipper può così trasportare fino a 535 kg di portata utile. Naturalmente, le portate variano in funzione dei motori e delle dotazioni. La zona di carico è accessibile posteriormente attraverso due portiere a battente asimmetriche (60/40). I due battenti si aprono a 90 e anche fino a 180 (con un intervento manuale come sui furgoni più grandi) grazie a un sistema di tiranti a scomparsa. I vetri che possono essere montati sulle portiere a battente (anche qui sono optional come sulle scorrevoli laterali) sono a filo carrozzeria. Grazie al design del paraurti posteriore, la soglia di carico è di soli 527 mm da terra. Inoltre, per proteggere il carico trasportato, è possibile scegliere una chiusura separata della cabina e dello spazio di carico, tramite una chiave telecomandata a tre pulsanti od un tasto tipo push collocato sul cruscotto. Il carico può essere saldamente ancorato tramite sei anelli fissati sul pianale. Numerosi dispositivi permettono di separare il carico dalla cabina di guida (oltre che di praticità e di comfort è naturalmente una questione di sicurezza): una separazione verticale a forma di scaletta a nove pioli è proposta di serie. È inoltre possibile dotare il Bipper di una paratia di separazione chiusa o vetrata che, oltre a isolare completamente la parte anteriore dello spazio di carico, contribuisce ad aumentarne il comfort acustico e termico. Si può anche scegliere una paratia di separazione mista, chiusa fino a metà altezza e completata da una griglia o una griglia di separazione modulabile in due parti di cui la parte lato passeggero si può chiudere per isolare il conducente, permettendo l utilizzo del sedile passeggero Plan Facile. Questi componenti sono compresi nel Pack Astuce. Chiavi in mano Resta ancora bene da comprendere come i tre marchi e i tre veicoli Bipper, Nemo, della stessa Casa e Fiorino, Fiat, si collocheranno per strategie di mercato. Naturalmente il packaging degli optional fa molto per il prezzo finale. Per ora, comunque, il Bipper è offerto a cifre tra i e gli Iva esclusa, ma senza gli eventuali incentivi (tutti da verificare) e per ora non previsti, che però potrebbero esserci per una versione a metano. hp 51

11 News Man più forte in Polonia Man ha un nuovo stabilimento di assemblaggio in Polonia, a Niepolomice, presso Cracovia, dove saranno prodotti nuovi pesanti oltre le 16 tonnellate come la Serie TGA WW. Con i sui 400 dipendenti, lo stabilimento avrà una produzione di circa autocarri l anno. Questo per Man è il terzo sito produttivo in Polonia,nazione scelta soprattutto per i bassi costi, la presenza di infrastrutture adeguate, mano d opera qualificata. E, soprattutto, per le soddisfacenti condizioni giuridiche ed economiche. Felipe Massa testimonial per Iveco Iveco ha deciso di utilizzare Felipe Massa, pilota della Ferrari, come testimonial, per i mercati di Brasile, Venezuela e Argentina. Massa non solo sarà presentato nelle riviste specializzate del settore, ma parteciperà anche a tutti i raduni e agli eventi organizzati da Iveco. La scelta di Massa rafforzerà ulteriormente la collaborazione Iveco- Ferrari, che già si concretizza nel supporto logistico della Casa torinese alla scuderia di Maranello sia con veicoli commerciali pesanti e leggeri che con autobus e minibus. Commerciali: Opel prende il volo Il 2008 sarà uno dei migliori anni per i commerciali del marchio Opel/Vauxhall. Modelli come Vivaro, Movano e Combo, Corsa Van,Astra Van, e un ampia offerta di trasformazioni sono destinati a rafforzare la presenza delle due marche in questo particolare mercato, trascinate tutte dal grande successo del Vivaro. Nei primi nove mesi del 2007 le sue vendite hanno rappresentato più del 40% del totale dei veicoli consegnati nei Paesi dell Europa occidentale e centrale. La Gran Bretagna è il principale mercato dei veicoli commerciali della Saetta: quasi 40 mila mezzi venduti nei primi nove mesi del I nuovi Caddy Volkswagen Si chiamano Caddy Maxi Furgone e Combi e sono le ultime creature del settore dei commerciali della Casa di Wolfsburg. Il Maxi, con una lunghezza di 4,88 metri, promette un volume di carico massimo di litri,800 kg di portata e kg di peso rimorchiabile, a fronte di mm di lunghezza della superficie di carico. Il Combi, invece, è destinato al trasporto promiscuo di passeggeri e mezzi,dispone di cinque posti e si caratterizza per finiture più essenziali, maggiormente adatte all uso commerciale rispetto al Life. Per le tre versioni del Caddy Maxi,debutta il potente TDI 140 CV, che mette a disposizione una coppia di 320 Nm. Un Eurocargo per L Unicef Dono di Iveco a Unicef Italia. Si tratta di un Eurocargo ML180 E 28, con motore da 280 CV,allestito con un cassone fisso di 6 metri cubi fornito dai Fratelli Gervasi. L Eurocargo verrà poi donato dall Unicef alla cooperativa Aprosal che si occupa di iodare il sale e trasportarlo all interno del territorio della Guinea Bissau. Per Opel/Vauxhall si prevede un ottimo L esercito sceglie Renault-Trucks Renault Trucks Defense ha ottenuto la manutenzione di veicoli militari delle Forze Armate francesi. Questo è il più importante contratto affidato a terzi,firmato sino a oggi dall Esercito, per la manutenzione dei suoi materiali.con un importo di 500 milioni di euro,divisi in dieci anni,l accordo rappresenta un partenariato importante fra esercito e la Casa francese. Renault Trucks Defense assicurerà la fornitura dei ricambi alle officine di riparazione e curerà la loro evoluzione. Per Gaz nuovo motore a norma Euro 3 I vertici di Renault Trucks e Gaz hanno assistito a Laroslavl (Russia) al lancio della produzione dei motori YaMZ650, derivanti dal trasferimento della tecnologia del motore Renault dci 11.La produzione di questi motori rappresenta la concretizzazione dei primi contratti di un accordo quadro firmato 18 mesi fa dalle due società.questo accordo prevedeva il trasferimento della tecnologia del motore Renault dci 11, di 11 litri di cilindrata, e la cessione di equipaggiamenti industriali. Il motore, che è in linea con le norme Euro 3,equipaggerà in particolar modo i veicoli prodotti dalle filiali del gruppo Gaz. La manutenzione dei veicoli miltari francesi sarà curata da Renault. Scania alla conquista della cantieristica indiana Scania si rafforza sul mercato indiano con il nuovo autocarro da cantiere P380 a 4 assi, dedicato al trasporto nel settore della cava e delle costruzioni, che permette di caricare nella vasca ribaltabile fino a 18 metri cubi, garantendo un ottima affidabilità e consumi ridotti. Il veicolo, distribuito dalla Larsen&Toubro Limited (una delle aziende leader del settore in India), è stato presentato alla sede della Excon di Bangalore in India. La Casa svedese ha deciso di investire in un mercato in espansione come quello della cantieristica in India che, come in molti altri Paesi,si sta avvantaggiando soprattutto con l industria estrattiva. Con questa mossa Scania conta di aumentare le proprie vendite di circa 700 automezzi l anno. Il mercato indiano, infatti, attualmente frutta alle Case produttrici europee più di mille veicoli l anno,ma le stime auspicano un incremento annuale del 30 per cento. In Russia i trasporti parlano francese La filiale russa di Renault Trucks ha registrato la sua più importante vendita di tutti i tempi:il trasportatore russo TK AXIS ha firmato un ordine per 500 trattori stradali Renault Premium a Renault Trucks Vostock. È il più importante affare mai concluso da Renault Trucks in Russia dall inizio dell attività di vendita su questo mercato, nel I veicoli saranno consegnati nel corso del 2008.La TK AXIS, dispone di un parco macchine di oltre 700 mezzi, composto principalmente da veicoli Renault. I pompieri cileni viaggiano in Midlum Sono stati consegnati ai pompieri cileni 32 nuovi veicoli antincendio Renault. La costituzione del lotto era composta da Renault Midlum nelle versioni Dci 4x2, x4 e x2. La cerimonia si è svolta sulla piazza della Constitucion, a Santiago, e vi hanno partecipato i rappresentanti delle società Camiva e Renault Trucks. I pompieri del Cile, 60 mila uomini sparsi in 12 regioni, gestiscono già un parco di oltre veicoli di Renault Trucks. La Junta National de Bomberos de Chile è fedele alla marca francese e all allestitore Camiva da ormai 47 anni. L evento è stato l occasione per siglare un nuovo contratto di fornitura per 85 nuovi Renault Midlum DXI 4x2 e4x4. 52 hp GENNAIO 2008

12 News Sono 16 i veicoli alimentati da combustibili rinnovabili presentati da Daimler nell ambito dell iniziativa Shaping Future Transportation. Gruppo Daimler verso i carburanti alternativi Il Gruppo Daimler ha presentato nell ambito dell iniziativa Shaping Future Transportation 16 autocarri e autobus dei marchi Freightliner,Mitsubishi Fuso,Mercedes-Benz, Orion e Thomas Built Buses, spinti da forme alternative di carburante. Si tratta sia di veicoli di proprietà di clienti,sia di novità a livello mondiale nel campo dei sistemi di propulsione e dei carburanti alternativi. Una funzione chiave in questo ambito viene assolta dalle tecnologie ibride che, a seconda del tipo di impiego, lasciano prevedere un risparmio di circa un terzo dei consumi di gasolio. DAF LF: un po diesel e un po elettrico Ad Amsterdam è stato presentato il nuovo progetto pilota DAF per un camion ibrido realizzato su base LF e che utilizza un sistema ibrido diesel/elettrico parallelo,in modo da poter azionare il motore Diesel, il motore elettrico o una combinazione dei due. Il prototipo è dotato del nuovo motore diesel PACCAR FR da 4,5 litri (EEV) con una potenza massima di 160 CV, abbinato a un cambio automatico Eaton a sei marce (Autoshift). Fra la frizione e il cambio è montato un motore elettrico, che può azionare il veicolo ma anche fungere da generatore. L energia erogata durante la frenata viene immagazzinata nella batteria agli ioni di litio, e viene nuovamente utilizzata al momento dell accelerazione. Renault punta sul gas naturale Reanult Trucks ha fornito alla catena francese Monoprix 18 veicoli a gas naturale, nell ambito di un progetto sperimentale a basso impatto ambientale dei magazzini parigini. Le merci, infatti, verranno spedite su rotaia fino in centro città, dove verranno caricate su una flotta di una ventina di camion spinti da motori a gas naturale. Renault Trucks e il partner PVI prenderanno parte a questo ambizioso progetto di sviluppo fornendo la maggior parte dei veicoli, che saranno allestiti per il trasporto a temperatura controllata, equipaggiati con sponda caricatrice e dotati di cambio automatico Allison, con presa di forza a trascinamento continuo per il funzionamento dei gruppi frigoriferi. Veicoli da costruzioni aumenta il comfort Al salone RAI,DAF ha esposto il tetto della Space Cab rinnovato per la serie CF che, come per il modello XF105, a richiesta, può essere dotato di fari integrati nel tetto, denominati Skylights. Nella serie CF DAF introduce una serie di modifiche per i veicoli da costruzioni, per migliorare il comfort e la manovrabilità su terreni accidentati, e per ridurre la vulnerabilità ai danni. Il ponte a tandem con doppia trasmissione, è dotato di silent-bloc e sono stati sviluppati vari gradini di accesso nuovi. Per le applicazioni fuoristrada è disponibile un adattamento del cambio AS-Tronic a 12 marce. Iveco apre un nuovo stabilimento in Russia Il 29 novembre scorso Paolo Monferino, insieme a rappresentanti russi privati e governativi, ha simbolicamente avvitato la prima targa indicativa dello stabilimento Iveco di Semionov. La piccola cittadina russa è vicina a Nizhni Novgorod, sede della Gaz e del grosso dell industria della componentistica automotive russa, oltre che ricca di stabilimenti militari con un elevato grado tecnologico. Lo stabilimento, che sarà ultimato entro l anno, è il primo passo di un espansione del marchio Iveco in Russia. Progressivamente vi saranno prima assemblati e poi prodotti con un contenuto locale fino al 70% circa Iveco Daily. Naturalmente la crescita dei numeri sarà progressiva e parte fin da febbraio, in un altro impianto, con il montaggio di Daily in CKD (ovvero in kit). Nel corso degli anni molte risorse di componenti saranno delocalizzate e lo stabilimento si integrerà nella logistica di quello di Fiat Powertain (per la produzione di motori) che sorge poco lontano. Paolo Monferino ha tenuto a precisare che Iveco si colloca sul mercato russo (e da questo stabilimento i veicoli saranno anche esportati verso i paesi della CIS e l Europa dell Est, eventualmente anche verso l Africa) non in concorrenza con GAZ, il cui mercato di commerciali (circa l anno) è prevalentemente tra le 2,8 e le 3,5 t. Il Daily russo avrà un baricentro più alto con il 75% dei veicoli oltre le 5,5 t e sarà prodotto in tutte le versioni, cabinato singolo e doppio, furgone, minibus. Già oggi oltre Daily sono stati allestiti in varie configurazioni (principalmente per il trasporto persone e il soccorso) nella città di Semionov. Complessivamente l investimento per lo stabilimento con il socio russo Samotlor (la società che ne nasce controllata al 51% da Iveco) si chiama Saveco, è di oltre 50 milioni di euro. L impatto locale è di circa posti di lavoro compreso l indotto, che dovrebbero ripercuotersi in modo molto positivo anche in Italia, in quanto sia lo stampaggio sia molti componenti continueranno a essere prodotti nei vari stabilimenti Iveco. La scelta della produzione locale è obbligata per diversi motivi: costi di trasporto, dazi doganali, costi produttivi. Stabilimenti come questo non riducono la produzione in quelli di origine, anzi la aumentano. Infatti oggi si vendono in Russia meno di Daily e il contenuto italiano dei che saranno prodotti è ben superiore. In particolare Iveco crede molto nella versione 4x4 doppia cabina da 55 quintali, che pur rappresentando una nicchia produttiva dovrebbe collocarsi qui su un mercato che secondo alcune stime vale circa 700 pezzi. Ma si tratta di un segmento di veicoli assai costosi (4x4, doppia cabina, attrezzati) realizzati per l ispezione dei gasdotti e degli oleodotti. 54 hp GENNAIO 2008

: il metano ha messo il turbo

: il metano ha messo il turbo Torino, 14 Giugno 2010 Nuovo DOBLO : il metano ha messo il turbo A pochi mesi dal lancio commerciale, Nuovo DOBLO ha già raggiunto la leadership nel segmento delle vetture multi spazio, riscuotendo un

Dettagli

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Le caratteristiche tecniche si basano sulle informazioni di prodotto più recenti disponibili al momento della pubblicazione. Tutte le dimensioni sono espresse in millimetri

Dettagli

Sitorna sul triciclo. da guidare e più sicuri. facili. Scooter a tre ruote. Laprova completa su Corriere.it

Sitorna sul triciclo. da guidare e più sicuri. facili. Scooter a tre ruote. Laprova completa su Corriere.it La Laprova completa su Corriere.it Piaggio MP3 LT 30o IE Sport Quadro 350S e Peugeot Metropolis : 400 tre scooter a tre ruote prova completa. con immagini e commenti è su motori.corriere.it Sitorna sul

Dettagli

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante trasporto pesante Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante www.brembo.com trasporto pesante L i m p i a n t o f r e n a n t e d i u n v e i c ol o pesante per trasporto d i m e r

Dettagli

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI VOLT

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI VOLT EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI LUGLIO 2012 LISTINO PREZZI Volt CHIAVI IN MANO CON IVA MESSA SU STRADA PREZZO DI LISTINO CON IVA PREZZO LISTINO (IVA ESCLUSA) 44.350 ALLESTIMENTI 1.400,00 42.950,00 35.495,87 SPECIFICHE

Dettagli

SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY

SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY E l anima sportiva di SEAT, l icona del marchio, la massima espressione dei valori del brand: design accattivante, tecnologia all avanguardia

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

Mario Fargnoli. www.politicheagricole.it

Mario Fargnoli. www.politicheagricole.it La revisione delle macchine agricole immatricolate Mario Fargnoli Giornata di Studio www.politicheagricole.it Sicurezza del lavoro in agricoltura e nella circolazione stradale tra obblighi di legge ed

Dettagli

Seggiolini auto: dov è il "vantaggio per le famiglie"?

Seggiolini auto: dov è il vantaggio per le famiglie? Ufficio stampa del TCS Vernier Tel +41 58 827 27 16 Fax +41 58 827 51 24 www.pressetcs.ch Comunicato stampa Seggiolini auto: dov è il "vantaggio per le famiglie"? Emmen, 15 novembre 2012. Il test del TCS

Dettagli

un concentrato di tecnologia all avanguardia

un concentrato di tecnologia all avanguardia un concentrato di tecnologia all avanguardia VIP Class L emozione viaggia su due livelli. Nel 1967 NEOPLAN ideò la gamma degli autobus turistici a due piani che ha aperto la strada ad una storia di successo

Dettagli

LUBRIFICANTI TOTAL L'INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLE PRESTAZIONI. Prodotto e distribuito in Italia da

LUBRIFICANTI TOTAL L'INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLE PRESTAZIONI. Prodotto e distribuito in Italia da LUBRIFICANTI TOTAL L'INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLE Prodotto e distribuito in Italia da EMISSIONI INQUINANTI: EVOLUZIONE EUROPEA DEI LIMITI REGOLAMENTARI LIMITI ALLE EMISSIONI INQUINANTI HC g/km Euro 2

Dettagli

IDROGENO E FONTI RINNOVABILI: UNA POSSIBILE SOLUZIONE AI PROBLEMI ENERGETICI

IDROGENO E FONTI RINNOVABILI: UNA POSSIBILE SOLUZIONE AI PROBLEMI ENERGETICI IDROGENO E FONTI RINNOVABILI: UNA POSSIBILE SOLUZIONE AI PROBLEMI ENERGETICI di Gaetano Cacciola 1 Secondo il World Energy Outlook (WEO) 2007, dell Agenzia Internazionale dell Energia, l aumento dei consumi

Dettagli

Dumper-Nonstop Wacker Neuson Dumper con cabina 3001 6001 9001 10001+

Dumper-Nonstop Wacker Neuson Dumper con cabina 3001 6001 9001 10001+ Dumperonstop Wacker euson Dumper con cabina A ribaltamento rotante DAT TE 10010 kg 3000 kg 6000 kg 9000 kg Peso proprio 2410/2550 kg 4120/4240 kg apacità cassone a raso 1500/1300 l 2400/2400 l 38 4000

Dettagli

Veicoli più puliti e carburanti alternativi

Veicoli più puliti e carburanti alternativi O2 P o l i c y A d v i C E n ot e s L iniziativa CIVITAS è un azione europea che sostiene le città nell attuazione di una politica integrata dei trasporti sostenibile, pulita ed efficiente in termini energetici.

Dettagli

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa Partenariato transatlantico su commercio e investimenti Parte normativa settembre 2013 2 I presidenti Barroso, Van Rompuy e Obama hanno chiarito che la riduzione delle barriere normative al commercio costituisce

Dettagli

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA.

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI /MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. Switzerland PNEUMATICI SU MISURA. Lo sviluppo di uno pneumatico originale /MINI ha inizio già

Dettagli

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson:

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: 50Z3 75Z3 Liberatevi: Escavatore Zero Tail Wacker Neuson. Elementi Wacker Neuson: Dimensioni compatte senza sporgenze. Cabina spaziosa e salita comoda. Comfort migliorato

Dettagli

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi,

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, incrementarne la resa ma pensate che sia necessario un

Dettagli

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI Risorse energetiche e struttura del mercato L Italia produce piccoli volumi di gas naturale

Dettagli

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw SCHEDA TECNICA CAPACITÀ BENNE CARICO OPERATIVO BENNE PESO OPERATIVO POTENZA MASSIMA W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw W270C/W300C ECOLOGICO COME

Dettagli

Idrogeno - Applicazioni

Idrogeno - Applicazioni Idrogeno - Applicazioni L idrogeno non è una fonte di energia, bensì un mezzo per accumularla, un portatore di energia che potrà cambiare in futuro molti settori della nostra vita e, con la cella a combustibile,

Dettagli

Tecnologia funzionale. Qualità costruttiva di lunga durata.

Tecnologia funzionale. Qualità costruttiva di lunga durata. SERIE JX 72-95 CV Ambiente di lavoro sicuro e produttivo. Sedile di guida confortevole. Tecnologia funzionale sotto tutti i punti di vista. Disponibili nella versione con o senza cabina, questi trattori

Dettagli

Accendi le luci. Ora anche di giorno.

Accendi le luci. Ora anche di giorno. Accendi le luci. Ora anche di giorno. Più luce, maggiore sicurezza. I veicoli che circolano con le luci anabbaglianti o di marcia diurna accese vengono riconosciuti prima, riducendo così notevolmente il

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

EQUIPAGGIAMENTI E DAT I TE C NIC I

EQUIPAGGIAMENTI E DAT I TE C NIC I A S T R A EQUIPAGGIAMENTI E DAT I TE C NIC I Opel. Idee brillanti, auto migliori. MODELLI/MOTORIZZAZIONI Club/Njoy Elegance Sport 3/5 porte - SW 5 porte - SW 3 porte - SW 1.2 benzina 1.4 benzina* 1.6 TWINPORT

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers

molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers Servizi che vi portano molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers L innovazione al servizio dell autotrasporto: AS 24 apre la strada 1 a rete europea di stazioni dedicate ai mezzi pesanti,

Dettagli

Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa

Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa Manifesto dell'ecf per le elezioni al Parlamento Europeo del 2014 versione breve ECF gratefully acknowledges

Dettagli

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici.

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici. DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! PNEUMATICI MIGLIORI SULLE STRADE SVIZZERE Dire la propria nella scelta dei pneumatici? Dare

Dettagli

Nuova Passat Nuova Passat Variant

Nuova Passat Nuova Passat Variant Nuova Passat Nuova Passat Variant Nuova Passat. La più innovativa di sempre. Da sempre punto di riferimento della categoria per tecnologia e funzionalità, Nuova Passat definisce ancora una volta gli standard

Dettagli

USI ENERGETICI DELL IDROGENO E DELL IDROMETANO: L ESPERIENZA DEL GRUPPO SOL

USI ENERGETICI DELL IDROGENO E DELL IDROMETANO: L ESPERIENZA DEL GRUPPO SOL USI ENERGETICI DELL IDROGENO E DELL IDROMETANO: L ESPERIENZA DEL GRUPPO SOL Ing. Maurizio Rea (Gruppo SOL) ECOMONDO - Sessione Tecnologie di Produzione Rimini, 3 Novembre 2010 IL GRUPPO SOL Profilo aziendale

Dettagli

Tanta visibilità posteriore! Tanto spazio libero sul pianale! Totalmente integrato! Scarrabile in 30 secondi! CITY26-35-52 HP diesel

Tanta visibilità posteriore! Tanto spazio libero sul pianale! Totalmente integrato! Scarrabile in 30 secondi! CITY26-35-52 HP diesel CITY26-35-52 HP diesel Totalmente integrato! Scarrabile in 30 secondi! Tanta visibilità posteriore! Tanto spazio libero sul pianale! Disinfestatrici di Classe Superiore C I T I Z E N CITYPlus Ecology Macchina

Dettagli

COSTI ANNUI NON PROPORZIONALI ALLA PERCORRENZA

COSTI ANNUI NON PROPORZIONALI ALLA PERCORRENZA CONSIDERAZIONI METODOLOGICHE Per "costo di esercizio del veicolo", è inteso l'insieme delle spese che l'automobilista sostiene per l'uso del veicolo, più le quote di ammortamento (quota capitale e quota

Dettagli

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE?

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE? RISORSE ENERGETICHE ENERGIA 2 AREA 9 FONTI DI ENERGIA E INDISPENSABILE ALLA VITA SULLA TERRA ELEMENTO INDISPENSABILE PER SVILUPPO SOCIALE ED ECONOMICO FINO AD ORA: CONTINUO INCREMENTO DI PRODUZIONE E CONSUMO

Dettagli

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Maggior comfort e sicurezza in movimento Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Comfort e sicurezza ti accompagnano in ogni situazione. Ecco cosa significa Feel

Dettagli

ADVANCE Easy Moving. Il pellet diventa facile! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da biomasse

ADVANCE Easy Moving. Il pellet diventa facile! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da biomasse ADVANCE Easy Moving www.advanceeasymoving.com Il pellet diventa facile! Caldaia sempre alimentata... senza pensarci! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da

Dettagli

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-F GPC Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-P GPC - GPE GPC Sicurezza conforme alle ultime normative CE; valvole di sicurezza; riempi botte antinquinante; miscelatore nel coperchio

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 111 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI Modifiche al codice della strada, di cui al decreto

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48 Motori elettrici in corrente continua dal 1954 Elettropompe oleodinamiche sollevamento e idroguida 1200 modelli diversi da 200W a 50kW MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI

Dettagli

Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio

Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio 1 lezione: risorse energetiche e consumi Rubiera novembre 2006 1.1 LE FONTI FOSSILI Oltre l'80 per cento dell'energia totale consumata oggi nel mondo è costituita

Dettagli

OGGETTO: PAROS GREEN. Vi indichiamo le principali caratteristiche tecniche:

OGGETTO: PAROS GREEN. Vi indichiamo le principali caratteristiche tecniche: OGGETTO: Egregi, a breve verrà commercializzata una nuova gamma di caldaie a condensazione, chiamata Paros Green, che andranno a integrare il catalogo listino attualmente in vigore. Viene fornita in tre

Dettagli

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg PC 15R-8 PC15R-8 PC15R-8 M INIESCAVATRE PTENZA NETTA SAE J149 11,4 kw - 15, HP PES PERATIV Da 1.575 kg a 1.775 kg M INIESCAVATRE LA TECNLGIA PRENDE FRMA Frutto della tecnologia e dell esperienza KMATSU,

Dettagli

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com TIP-ON BLUMOTION Due funzioni combinate in modo affascinante www.blum.com Tecnologia innovativa TIP-ON BLUMOTION unisce i vantaggi del supporto per l apertura meccanico TIP-ON con il collaudato ammortizzatore

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT)

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT) PT-27 Torcia per il taglio con arco al plasma Manuale di istruzioni (IT) 0558005270 186 INDICE Sezione/Titolo Pagina 1.0 Precauzioni per la sicurezza........................................................................

Dettagli

stile carattere Ama il suo nuovo Dice di avere un piccolo gran Uno stile insolente

stile carattere Ama il suo nuovo Dice di avere un piccolo gran Uno stile insolente LA NUOVA www.ligier.it Ama il suo nuovo stile Uno stile insolente Con una personalita incredibile, compatta, moderna, agile ed irresistibile, la nuova IXO fara strage. Il dettaglio della CALANDRA in nero

Dettagli

RETE DI RICARICA il Nuovo Servizio il Terzo Prodotto. ev-now! Ente Privato di Ricerca, Sviluppo e Promozione della Mobilità Elettrica

RETE DI RICARICA il Nuovo Servizio il Terzo Prodotto. ev-now! Ente Privato di Ricerca, Sviluppo e Promozione della Mobilità Elettrica RETE DI RICARICA il Nuovo Servizio il Terzo Prodotto ev-now! Ente Privato di Ricerca, Sviluppo e Promozione della Mobilità Elettrica AUTOGRILL: un esempio di successo! Installata la prima colonnina di

Dettagli

NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2.

NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2. NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2.5 TONNELLATE MASSIMIZZARE I PROFITTI SCELTA TRA 13 DIVERSI MODELLI MODELLO

Dettagli

Performance Line Dai tutto. Per ricevere ancora di più. Bosch ebike Systems 2015

Performance Line Dai tutto. Per ricevere ancora di più. Bosch ebike Systems 2015 Performance Line Dai tutto. Per ricevere ancora di più. Bosch ebike Systems 2015 mi lascio l autobus alle spalle Performance Line Dare tutto. Per ricevere ancora di più. puntuale all appuntamento 45 km/h

Dettagli

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020)

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Enzo De Sanctis Società Italiana di Fisica - Bologna Con questo titolo, all inizio del 2008, la Società Italiana di Fisica (SIF) ha pubblicato un libro

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

Cambio di marcia completamente automatizzato tutt'altro che un lusso per un autobus di lusso

Cambio di marcia completamente automatizzato tutt'altro che un lusso per un autobus di lusso PRESS info P09X02IT / Per-Erik Nordström 15 ottobre 2009 Cambio di marcia completamente automatizzato tutt'altro che un lusso per un autobus di lusso Il nuovo Scania Opticruise per autobus completamente

Dettagli

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014 Servizio di Infomobilità e Telediagnosi Indice 3 Leasys I Care: i Vantaggi dell Infomobilità I Servizi Report di Crash Recupero del veicolo rubato Blocco di avviamento del motore Crash management Piattaforma

Dettagli

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO L innovativo sistema per la ristrutturazione delle pareti dall interno LEADER MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO Costi energetici elevati e livello di comfort basso: un problema in crescita La maggior

Dettagli

Energia Italia 2012. Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013

Energia Italia 2012. Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013 Energia Italia 2012 Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013 Anche il 2012 è stato un anno in caduta verticale per i consumi di prodotti energetici, abbiamo consumato: 3 miliardi

Dettagli

Sistemi e attrezzature per la sicurezza

Sistemi e attrezzature per la sicurezza SISTEMI E ATTREZZATURE PER LA SICUREZZA Cavalletti di segnalazione...85 Segnalatore di sicurezza fisso...85 Over-The-Spill System...85 Coni di sicurezza e accessori...86 Barriere mobili...87 Segnalatore

Dettagli

Metodologie per la misura, il campionamento delle emissioni di ossidi di azoto prodotte dagli impianti termici civili.

Metodologie per la misura, il campionamento delle emissioni di ossidi di azoto prodotte dagli impianti termici civili. REGIONE PIEMONTE BU12 20/03/2014 Codice DB1013 D.D. 12 marzo 2014, n. 52 Metodologie per la misura, il campionamento delle emissioni di ossidi di azoto prodotte dagli impianti termici civili. Con D.C.R.

Dettagli

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA Noi, i Ministri dell Energia di Canada, Francia, Germania, Italia,

Dettagli

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica Alessandro Clerici Presidente FAST e Presidente Onorario WEC Italia Premessa La popolazione mondiale è ora di 6,7 miliardi

Dettagli

Trophy SE 13/01/2015 19:02:37

Trophy SE 13/01/2015 19:02:37 13/01/2015 19:02:37 20.400,00 INFORMAZIONI PANORAMICA Affrontare le lunghe distanze nel massimo comfort è ciò che la Trophy sa fare meglio. A questa caratteristica si aggiunge la sua sorprendente capacità

Dettagli

L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere ossidante.

L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere ossidante. Ozono (O 3 ) Che cos è Danni causati Evoluzione Metodo di misura Che cos è L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere

Dettagli

Sospensioni ad aria aggiuntive aftermarket

Sospensioni ad aria aggiuntive aftermarket AMC chassis NOVITÀ Sospensioni ad aria aggiuntive aftermarket Telaio ribassato AL-KO amctecnologia ed accessori originali La tecnologia innovativaper la massima sicurezza di guida L esperienza di oltre

Dettagli

PRINCIPI DI BASE. GPL e METANO: l alternativa in movimento. stop allo smog, dai gas al risparmio

PRINCIPI DI BASE. GPL e METANO: l alternativa in movimento. stop allo smog, dai gas al risparmio PRINCIPI DI BASE GPL e METANO: l alternativa in movimento stop allo smog, dai gas al risparmio Con un impianto GPL o Metano la tua auto inquinerà meno, scoprirai un modo di viaggiare più rispettoso dell

Dettagli

OCCASIONE DI SVILUPPO INDUSTRIALE e CRESCITA PER L ITALIA

OCCASIONE DI SVILUPPO INDUSTRIALE e CRESCITA PER L ITALIA VINCERE LA SFIDA DEL CLIMA E DARE SICUREZZA ENERGETICA AL PAESE RISPARMIARE ENERGIA E PUNTARE SULLE RINNOVABILI DUE NECESSITA CHE SI TRASFORMANO IN OCCASIONE DI SVILUPPO INDUSTRIALE e CRESCITA PER L ITALIA

Dettagli

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP LABORATORI INDUSTRIA COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI HP SERVIZIO CLIENTI CSM Maxi la Gamma MAXI HP Una soluzione per ogni esigenza Versione su Basamento Particolarmente indicato per installazioni

Dettagli

PARCHEGGI MECCANIZZATI CON FOSSA PER L INTERNOL Modello DUO BOX Mod. DP 03 DP 06

PARCHEGGI MECCANIZZATI CON FOSSA PER L INTERNOL Modello DUO BOX Mod. DP 03 DP 06 DESCRIZIONE IMPIANTO MOD. DP03 Sistema per il parcheggio di autoveicoli a comando elettrico con movimentazioni oleodinamiche con tre piattaforme singole sovrapposte idonee a parcheggiare in modo indipendente

Dettagli

Manuale dell operatore

Manuale dell operatore Technical Publications 20 Z-30 20HD Z-30 Manuale dell operatore Modelli precedenti al numero di serie 2214 First Edition, Second Printing Part No. 19052IT Sommario Pagina Norme di sicurezza... 3 Controllo

Dettagli

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 1 LIFTKAR, il carrello motorizzato saliscale e MODULKAR, il carrello manuale. 2 3 Caratteristiche principali: 1) Tubolare in Alluminio in

Dettagli

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC?

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC? La PAC che verrà: Smart change or business as usual? La posizione ufficiale IFOAM EU sulla prossima riforma PAC 2014 2020 Alessandro Triantafyllidis, IFOAM EU Group Siamo a metà dell attuale periodo di

Dettagli

TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE

TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE www.lvdgroup.com Sheet Metalworking, Our Passion, Your Solution LVD offre macchinari di punzonatura, taglio laser, piegatura e cesoiatura, nonché un software

Dettagli

TIP-ON per TANDEMBOX. Il supporto per l'apertura meccanico per i sistemi di estrazione dei mobili senza maniglia. www.blum.com

TIP-ON per TANDEMBOX. Il supporto per l'apertura meccanico per i sistemi di estrazione dei mobili senza maniglia. www.blum.com TIP-ON per TANDEMBOX Il supporto per l'apertura meccanico per i sistemi di estrazione dei mobili senza maniglia www.blum.com 2 Apertura facile basta un leggero tocco Nel moderno design del mobile, i frontali

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

LAVORO, ENERGIA E POTENZA

LAVORO, ENERGIA E POTENZA LAVORO, ENERGIA E POTENZA Nel linguaggio comune, la parola lavoro è applicata a qualsiasi forma di attività, fisica o mentale, che sia in grado di produrre un risultato. In fisica la parola lavoro ha un

Dettagli

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale I Leader nella Tecnologia dell'agitazione Agitatori ad Entrata Laterale Soluzione completa per Agitatori Laterali Lightnin e' leader mondiale nel campo dell'agitazione. Plenty e' il leader di mercato per

Dettagli

OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ

OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ ROBOT RASAERBA GARDENA R40Li OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ In completo relax! LASCIATE CHE LAVORI AL VOSTRO POSTO Il 98 % di chi ha comprato il Robot Rasaerba GARDENA lo raccomanderebbe.* Non dovrete più

Dettagli

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile Approccio al Mercato - Brasile A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile 1 Brasile 6ª economia mondiale, previsione di 2,1% di crescita nel 2012. Mercato consumatore in crescita: 30 millioni sono entrati nella

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

ACQUISTO AUTO: IVA AGEVOLATA

ACQUISTO AUTO: IVA AGEVOLATA ACQUISTO AUTO: IVA AGEVOLATA Al momento dell'acquisto di un veicolo, nuovo o usato, le persone disabili o i familiari che le hanno fiscalmente in carico possono usufruire di una riduzione dell'aliquota

Dettagli

L=F x s lavoro motore massimo

L=F x s lavoro motore massimo 1 IL LAVORO Nel linguaggio scientifico la parola lavoro indica una grandezza fisica ben determinata. Un uomo che sposta un libro da uno scaffale basso ad uno più alto è un fenomeno in cui c è una forza

Dettagli

PISTE CICLABILI IN SEDE PROPRIA

PISTE CICLABILI IN SEDE PROPRIA Infrastrutture Give Cycling a Push INFRASTRUTTURE / COLLEGAMENTI DELLA RETE PISTE CICLABILI IN SEDE PROPRIA Visione d insieme Una pista ciclabile in sede propria è l infrastruttura ciclabile di qualità

Dettagli

SMART MOVE: un autobus per amico

SMART MOVE: un autobus per amico SMART MOVE: un autobus per amico "SMART MOVE" è la campagna internazionale promossa dall'iru (International Road Transport Union) in tutti i Paesi europei con l'obiettivo di richiamare l'attenzione di

Dettagli

Le véhicule électrique, avenir de l automobile? Il veicolo elettrico, futuro dell automobile? Jean-Pierre Corniou

Le véhicule électrique, avenir de l automobile? Il veicolo elettrico, futuro dell automobile? Jean-Pierre Corniou Roma Milano Paris Bruxelles Amsterdam Casablanca Dubai Le véhicule électrique, avenir de l automobile? Il veicolo elettrico, futuro dell automobile? Jean-Pierre Corniou EXECUTIVE SUMMARY Convegno Nuove

Dettagli

FIN-Project. L innovativa gamma di serramenti in alluminio

FIN-Project. L innovativa gamma di serramenti in alluminio FIN-Project L innovativa gamma di serramenti in alluminio FIN-Project: serramenti in alluminio ad alte prestazioni Ricche dotazioni tecnologiche e funzionali Eccezionale isolamento termico Massima espressione

Dettagli

Le risorse energetiche e il futuro delle rinnovabili

Le risorse energetiche e il futuro delle rinnovabili Le risorse energetiche e il futuro delle rinnovabili Prof. Paolo Redi Solar Energy Italia S.p.A. Prato Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni- Facolt dingegneria Universit di Firenze Dopo la crisi

Dettagli

3. GLI AEROSTATI: CARATTERISTICHE FUNZIONALI I E STRUTTURALI

3. GLI AEROSTATI: CARATTERISTICHE FUNZIONALI I E STRUTTURALI 3. GLI AEROSTATI: CARATTERISTICHE FUNZIONALI I E STRUTTURALI L aerostato è un aeromobile che, per ottenere la portanza, ossia la forza necessaria per sollevarsi da terra e volare, utilizza gas più leggeri

Dettagli

INCROCI CON ROTATORIA

INCROCI CON ROTATORIA Infrastrutture Give Cycling a Push INFRASTRUTTURE / INCROCI E ATTRAVERSAMENTI INCROCI CON ROTATORIA Visione d insieme Le rotatorie semplici a una sola corsia costituiscono il tipo di incrocio più sicuro

Dettagli

CAPITOLATO/DISCIPLINARE

CAPITOLATO/DISCIPLINARE CAPITOLATO/DISCIPLINARE Il presente bando è finalizzato all acquisto di nr. 1 trattore stradale usato per traino semirimorchi da utilizzare per il servizio di trasporto RSU prodotti nel territorio del

Dettagli

Aria pulita. per una. Il nostro programma di aeratori a parete: elevate prestazioni e flessibilità di aerazione per un microclima abitativo sano.

Aria pulita. per una. Il nostro programma di aeratori a parete: elevate prestazioni e flessibilità di aerazione per un microclima abitativo sano. Aria pulita per una cas sana. Il nostro programma di aeratori a parete: elevate prestazioni e flessibilità di aerazione per un microclima abitativo sano. FERRAMENTA PER FINESTRE SERRATURE DI SICUREZZA

Dettagli

TIP-ON per ante. Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata. www.blum.com

TIP-ON per ante. Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata. www.blum.com TIP-ON per ante Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata www.blum.com Apertura agevole al tocco Con TIP-ON, il supporto per l'apertura meccanico di Blum, i frontali senza maniglia

Dettagli

Magnifici focolari. Il tutto, ovviamente, contrassegnato dal marchio Svanen, per una scelta consapevole a favore dell ambiente.

Magnifici focolari. Il tutto, ovviamente, contrassegnato dal marchio Svanen, per una scelta consapevole a favore dell ambiente. Handöl 26 Magnifici focolari Handöl 26T e Handöl 26K sono le prime stufe di grandi dimensioni della serie Handöl 20. Un magnifico focolare di produzione svedese per tutti coloro che sono alla ricerca di

Dettagli

Principio di funzionamento di sistemi frenanti ad aria compressa. Corso base

Principio di funzionamento di sistemi frenanti ad aria compressa. Corso base Principio di funzionamento di sistemi frenanti ad aria compressa Alle seguenti pagine trovate una descrizione del principio di funzionamento generale dei sistemi frenanti ad aria compressa installati in

Dettagli

Ha fatto notizia in queste

Ha fatto notizia in queste di Antonio Boschetti APPROFONDIMENTI Biodiesel e olio di colza, dov è la convenienza Ha fatto notizia in queste ultime settimane scoprire che alcuni automobilisti, a quanto pare soprattutto al Nord, stavano

Dettagli

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Trasmissioni a cinghia dentata CLASSICA INDICE Trasmissione a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Pag. Cinghie dentate CLASSICE

Dettagli

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Come ottenere energia rinnovabile e compost dai rifiuti organici Un percorso di educazione ambientale alla scoperta dell impianto di compostaggio

Dettagli

V90-3,0 MW. Più efficienza per generare più potenza

V90-3,0 MW. Più efficienza per generare più potenza V90-3,0 MW Più efficienza per generare più potenza Innovazioni nella tecnologia delle pale 3 x 44 metri di efficienza operativa Nello sviluppo della turbina V90 abbiamo puntato alla massima efficienza

Dettagli

PISTE CICLABILI SU CORSIA RISERVATA

PISTE CICLABILI SU CORSIA RISERVATA Infrastrutture Give Cycling a Push INFRASTRUTTURE / COLLEGAMENTI DELLA RETE PISTE CICLABILI SU CORSIA RISERVATA Visione d insieme Una pista ciclabile su corsia riservata è uno spazio sulla strada riservato

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli