INGEGNERIA FERROVIARIA INDICE SISTEMATICO GENERALE 1980

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INGEGNERIA FERROVIARIA INDICE SISTEMATICO GENERALE 1980"

Transcript

1 INGEGNERIA FERROVIARIA INDICE SISTEMATICO GENERALE 1980 ESTRATTO DA: «INGEGNERIA FERROVIARIA» - N Diceiiibre 1980

2 Numerazione delle pagine dei fascicoli: gennaio l t 100 febbraio 101 t 202 m a rzo 203 s 322 aprile 323 s 428 maggio 429 t 512 giugno 513 t 582 luglio/ agosto 583 s 668 settembre 669 s 756 ottobre 757 s 838 novembre 839 t 936 dicembre 937 t 1026 ELENCO DEI CAPITOLI DELL'INDICE SISTEMATICO GENERALE 1 - AEREI - TRASPORTI AEREI 2 - ARMAMENTO 3 - AUTOMAZIONE E AUTOMATISMI 4 - AUTOMEZZI - AUTOTRASPORTI - AUTOSTRADE - STRADE ORDINARIE 5 - CHIMICA APPLICATA 6 - COLLEGIO INGEGNERI FERROVIARI ITALIANI 7 - DEPOSITI E OFFICINE FERROVIARIE 8 - DOCUMENTAZIONE - LEGISLAZIONE E GIURISPRU- DENZA SUI TRASPORTI 9 - ECONOMIA APPLICATA 10 - ELETTRIFICAZIONE E IMPIANTI ELETTRICI 11 - ELETTRONICA, CIBERNETICA E INFORMATICA 12 - ELETTROTECNICA IN GENERALE - PRODUZIONE, TRASMISSIONE E UTILIZZAZIONE DELL'ENERGIA - MACCHINE ELETTRICHE 13 - FABBRICATI CIVILI E INDUSTRIALI 14 - FERROVIE ESTERE 15 - FERROVIE ITALIANE DELLO STATO E IN CONCES- SIONE 16 - FERROVIE DI NUOVA COSTRUZIONE 17 - FERROVIE SPECIALI - FILOVIE - FUNIVIE - FUNI- COLARI A DENTIERA - SEGGIOVIE - SLITTOVIE - ASCENSORI - MONTACARICHI 18 - FRENI 19 - GALLERIE E LAVORI DI MINA 20 - GEOLOGIA APPLICATA 21 - IDRAULICA - COSTRUZIONE E MACCHINE IDRAU- LICHE 22 - IGIENE 23 - ILLUMINAZIONE - VENTILAZIONE - RISCALDAMENTO E CONDIZIONAMENTO 24 - INGEGNERIA FERROVIARIA E IN GENERALE 25 - ISTITUZIONI - CONGRESSI - CONVEGNI - CONFE- RENZE - ACCORDI INTERNAZIONALI 26 - LOCOMOTIVE ELETTRICHE - ELETTROTRENI - ELET- TROMOTRICI 27 - LOCOMOTIVE - AUTOMOTRICI E AUTOMOTORI 28 - LOCOMOTIVE IN GENERALE 29 - MANIPOLAZIONE MATERIALE E MERCI E MEZZI RELATIVI 30 - MATEMATICA E FISICA 31 - MATERIALI E PROVE RELATIVE 32 - METALLURGIA 33 - MOTORI TERMICI IN GENERALE 34 - NAVI - NAVIGAZIONE - TRASPORTI FLUVIALI, LA- CUALI, NAVALI 35 - PASSAGGI A LIVELLO 36 - PERSONALE - ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO - ISTRUZIONE - PREVIDENZA 37 - POLITICA DEI TRASPORTI E STORIA DELLE FER- ROVIE 38 - PONTI - VIADOTTI - SOPRA E SOTTOPASSAGGI 39 - SCIENZA DELLE COSTRUZIONI 40 - SEDE STRADALE 41 - SEGNALAMENTO E SICUREZZA 42 - SERVIZIO MOVIMENTO - CIRCOLAZIONE TRENI - ORARI 43 - SISTEMI DI TRASPORTO NON CONVENZIONALI 44 - STATISTICA ECONOMICA - ORGANIZZAZIONE E CO- STO DEI TRASPORTI - TRAFFICO E TARIFFE 45 - STAZIONI 46 - TELE E RADIOTELECOMUNICAZIONI 47 - TRACCIATI E PROFILI 48 - TRASPORTI URBANI E SUBURBANI 49 - TRASPORTO MERCI 50 - TRASPORTO VIAGGIATORI 51 - TRAZIONE DIESEL ED A TURBINA 52 - TRAZIONE ELETTRICA 53 - TRAZIONE IN GENERALE 54 - UTENSILI - MACCHINE UTENSILI 55 - VEICOLI IN GENERALE E VEICOLI SPECIALI 56 - VARIE - RUBRICHE MENSILI

3 4 INGEGNERIA FERROVImIA I - AEREI - TRASPORTI AEREI Sul progetto di ristrutturazione dell'aviazione Civile (Santoro F.) - p ARMAMENTO Congegno per la commisurazione dell'usura ondulatoria (Tosatto G.) - p Il valzer degli scartamenti (n una analisi aeiia produzione Krauss (Roselli G.) - p AUTOMEZZI - AUTOTRASPORTi - AUTOSTRADE - STRADE ORDINARIE La misura del rumore prodotto dai veicoli a motore: Evoluzione e proposte per nuove tecniche di rilevamento (Saraceni A,) - p Gli autotrasporti italiani nell'anno 1979 (Armani F.) - p COLLEGIO INGEGNERI FERROVIARI ITALIANI Atti della Tavola Rotonda sull'aumento della capacità di trasporto delle infrastrutture ferroviarie. Introduzione e presentazione - p Il viaggio del CIFi in Svizzera (Marinl R.) - p Bando di concorso per l'assegnazione delle borse di studio a Ing. S. CIANCIO D - p I pomeriggi del Movimento - p Bando di concorso Premi e Borse CIFI - p Il mondo delle stazioni (Cirillo E.) - p DEPOSITI E OFFICINE FERROVIARIE Il progetto Controllo Rotabili in Officina (C.R.O.) (Cataoli F.) - p. 34. Un programma per piccoli elaboratori che governa il rimessamento di una flotta di autobus (Mazzon L. - Vecchio D.) - p ELETTRIFICAZIONE E IMPIANTI ELETTRICI Elettrificazione (Cavagnaro M.) - p La continuità di alimentazione di elaboratori elettronici per il controllo del traffico (Debarbieri P.E.) - p ELETTRONICA, CIBERNETICA E INFORMATICA Verso un sistema informativo integrato nell'azienda FS (Cici M.3 - p. 3. La Rete delle FS per la trasmissione dati (Brancaccio F.) - p. 7. Il progetto Hermes (Dell'Arciprete U.) - p. 14. L'informatica applicata, alla gestione del personale (la Parte) (Santorelli G.) - p. 18. L'informatica applicata alla gestione del personale (Za Parte) (Consiglio A.) - p. 21. L'informatica applicata alla gestione del personale (3a Parte) (Giannone M.) - p. 25. Il Controllo Centralizzato Rotabili (C.C.R.) nell'azienda FS (D'Addio M.) - p. 31. Il progetto Controllo Rotabili in Officina (C.R.O.) (Cataoli F.) - p. 34. L'architettura Software del sistema informativo Controllo Cen'tralizzato Rotabili (C.C.R.) (Latini M.) - p. 40. La prenotazione elettronica dei posti (Carbone M.) - p. 45. Il sistema Controllo Domanda Merci (C.D.M.) (Carbone M.) - p. 48. Il Controllo Domanda Viaggiatori (C.D.V.) (Garbellotto G.M.) - p. 50. Aspetti del Software applicativo e degli archivi di progetto Controllo Domanda Merci (C.D.M.) (Pollastro A,) - p. 57. L'elaborazione elettronica al servizio dell'orario e della marcia dei treni (Piciocchi A.) - p. 62. La regolazione del traffico - Criteri ed impianti della rete FS (Liverani A.) - p. 67. L'informatica applicata ai problemi di esercizio: L'elaborazione degli orari ed altre attività svolte dal Centro Elettronico Direzionale (C.E.D.) (Guadagnini De Luca 6.) - p. 79. Gestione delle scorte dell0azienda FS mediante l'uso dell'elaboratore elettronico (Croci C.) - p. 87. Controllo Gestione Scorte (C.G.S.) - Evoluzione, concetti informativi e possibili sviluppi (Caccavale F.) - p. 90. Il C.E.U.: Situazione attuale ed evoluzione futura (Cirillo B.) - p. 94. La continuità di alimentazione di elaboratori elettronici per il controllo del traffico (Debarbieri P.E.) - p Il metodo delle riflessioni come strumento di progettazione ottimale (Ghigi P. - Martelli M.) - p Filtro numerico della ripetizione continua dei segnali a bordo dei mezzi di trazione (Pellegrini F. - Tarin U. - Zainetti D.) - p ELETTROTECNICA IN GENERALE - PRODUZIONE, TRASMISSIONE E UTILIZZAZONE DELL'ENERGIA - MAC- CHINE ELETTRICHE Il metodo delle riflessioni come strumento di progettazione ottimale (Ghigi P. - Martelli M.) - p Superare i problemr della levitazione magnetica (Russell F.M.) - p FABBRICATI CIVILI E INDUSTRIALI Il mondo delle stazioni (Cirillo 6.) - p FERROVIE ITALIANE DELLO STATO E IN CONCES- SIONE Prospettive per il traffico ferroviario (Semenza E.) - p Situazione delle reti ferroviarie comparate allo stato della moderna tecnologia ferroviaria (Tiberi G.) - p Miglioramenti dei tracciati e dell'armamento (Gaifami C.) - p Trasporti, traffici e bilanci nella rete delle Ferrovie Italiane dello Stato (Riggio A.) - p. 331.

4 - INGEGNERIA FERROVIARIA La Relazione 1978»: Compendio di dati e notizie sull'attività dell'azienda FS nel 1978 (Piciocchi A.) - p Ferrovie: 600 miliardi per la Sicilia (Colombo A,) - p Approvata la riforma delle FS dal Consiglio dei Ministri - p Procedure più svelte per il nuovo piano integrativo delle Ferrovie (Santoro F.) - p GALLERIE E LAVORI DI MINA L'informatica applicata alla gestione del personale (2" Parte) (Consiglio A.) - p. 21. L'informatica applicata alla gestione del personale (3" Parte) (Giannone M.) - p. 25. Su un aspetto fondamentale della così detta «Produttività del lavoro )) nelle aziende ferroviarie (Riggio A.) - p POLITICA DEI TRASPORTI E STORIA DELLE FER- ROVIE La galleria Serre de la Voute nel raddoppio della linea Torino-Modane (Piepoli G.) GEOLOGIA APPLICATA Confronto fra resistenza alla punta del penetrometro statico e coesione non drenata (Cicognani M.) - p INGEGNERIA FERROVIARIA E IN GENERALE Il valzer degli scartamenti in una analisi della produzione Krauss (Roselli G.) - p ISTITUZIIOMI - CONGRESSI - CONVEGNI - CONFE- RENZE - ACCORDI INTERNAZIONALI Problemi energetici nei trasporti (Maternini M.) - p Le attuali problematiche riguardo gli sviluppi della trazione elettrica (Angeleri G.) - p Tendenze della trazione elettrica ferroviaria in Italia (Mayer L.), - p Kuote e carrelli alla grande Esposizione Internazionale dei Trasporti di Amburgo, IVA '79 (Corazza G.R.) - p Sep Pollution '80 (Fabbri Colabich G.) - p Il XXVIII Convegno Internazionale delle Comunicazioni - Genova (Robert G.) - p I colloqui sui sistemi elettronici di sicurezza (Cirillo B.) - p LOCOMOTIVE ELETTRICHE - ELETTROTRENI - ELET- TROMOTRICI Elettrificazione (Cavagnaro M.) - p Le locomotive elettriche Gr. E 633 delle FS (Cavagnaro M. - Gomisel G.) - p La recente evoluzione delle casse in lega leggera per il materiale ferroviario per servizio viaggiatori (Corazza G.R.) - p Confronto tra diversi sistemi di conversione per mezzi di trazione con motori di trazione asincroni trifasi (Dreimann K.) - p Temi del trasporto merci (Santoro F.) - p La prima ferrovia degli Stati Sardi - p Prospettive per il traffico ferroviario (Semenza E.) - p Trasporti, traffici e bilanci nella Rete delle Ferrovie Italiane dello Stato (Riggio A.) - p La riforma delle tariffe merci (Santoro F.) - p I servizi marittimi di carattere regionale (Santoro F.) - p Le Ferrovie dopo la nazionalizzazione (Lacchè C.) - p Sul progetto di ristrutturazione dell'aviazione Civile (Santoro F.) - p Due anni dopo la Conferenza Nazionale Trasporti (Santoro F.) - p Traffico terrestre e marittimo nell'interscambio europeo (Santoro F.) - p Ordine del giorno del Senato sui principali problemi dell'amministrazione dello Stato - p ~. 3..*," Traffico e città negli anni '80 (Formfca R.) - p Verso un nuovo piano integrativo per le Ferrovie (Santoro F.) - p Procedure più svelte per il nuovo piano integrativo delle Ferrovie (Santoro F.) - p SCIENZA DELLE COSTRUZIONI Il metodo delle riflessioni come strumento di progettazione ottimale (Ghigi P. - Martelli M.) - p SEGNALAMENTO E SICUREZZA La regolazione del traffico - Criteri ed impianti della rete FS (Liverani A,) - p. 67. Automatizzazione della circolazione (Liverani A.) - p La continuità di alimentazione di elaboratori elettronici per il controllo del traffico IDebarbieri P.E.) - p Filtro numerico nella ripetizione continua dei segnali a bordo dei mezzi di trazione (Pellegrini F. - Tarin U. - Zainetti D,) - p Riflessioni sulla regolazione della circolazione dei treni presso le FS 27 - LOCOMOTIVE - AUTOMOTRICI E AUTOMOTORI (Burgio A.) - p l colloqui sui sistemi elettronici di sicurezza (Cirillo B.) AL^ un successo della ingegneria ferroviaria italiana - p (Di Nlajo F. - Racca G.) - p SERVIZIO MOVIMENTO - CIRCOLAZIONE TRENI PERSONALE - ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO - ORARI ISTRUZIONE - PREVIDENZA La prenotazione elettronica dei posti (Carbone M.) - p. 45. L'informatica applicata alla gestione del personale (la Parte) 11 sistema Controllo Domanda Merci (C.D.M.) (Carbone M.) - (Santorelli G.) - p. 18. p. 48.

5 6 INGEGNERIA FERROVIARIA Il Controllo Domanda Viaggiatori (C.D.V.) (Garbellotto G.M.) - p. 50. L'elaborazione elettronica al servizio dell'orario e della marcia dei treni (Piciocchi A.) - p. 62. La regolazione del traffico - Criteri ed impianti della rete FS (Liveranl A.) - p. 67. L'informatica applicata ai problemi di esercizio: L'elaborazione degli orari ed altre attività svolte dal Centro Elettronico Direzionale (C.E.D.) (Guadagnini De Luca B.) - p. 79. Un modello analitico per il calcolo della capacità di circolazione delle linee ferroviarie (Cascetta E. - Nuzzolo A.) - p Automatizzazione della circolazione (Liverani A.) - p Introduzione di nuove metodologie di gestione del traffico (Laganà A.) - p Impianti per il traffico: Ampliamenti, ristrutturazioni e nuove costruzioni (Piciocchi A,) - p Relazione sullo studio per la sistemazione del nodo ferroviario di Firenze (Salvatori F.) - p Riflessioni sulla regolazione della circolazione dei treni presso le FS (Burgio A.) - p La funzione del movimento nella progettazione delle opere ferroviarie e delle apparecchiature e mezzi d'esercizio (Fortini A.) - p La funzione del tecnico del Servizio Movimento nella progettazione delle opere ferroviarie, delle apparecchiature e mezzi d'esercizio (Rizzotti S.) - p La normativa di esercizio (Bonora G.) - p L'orario come strumento della programmazione aziendale (Romano L.) - p riferimento ai problemi del nodo di Roma (Coroneo L.) - p riferimento ai problemi del nodo di Milano (Guarnieri G.) - p lleservizio merci con particolare riferimento ai problemi dei transiti di confine (Merola N.) - p L'esercizio ferroviario: Il servizio merci. con particolare riferimento ai problemi del traghettamento attraverso lo Stretto di Messina (D'Addio M.) - p Organizzazione e nuove tecnologie: Condizioni essenziali per un esercizio ferroviario adeguato ai tempi (Laganà A.) - p I problemi del Movimento (Cesa De Marchi R.) - p L'Ingegnere del Movimento (Muscolino P.) - p Il Servizio Movimento visto dai giovani funzionari (Lucarini G.) - p Considerazioni su (t l pomeriggi del Movimento r (Piciocchi A,) - p Le novità dell'orario dei treni merci (Biava G.) - p SISTEMI DI TRASPORTO NON CONVENZIONALI Superare i problemi della levitazione magnetica (Russell F.M.) - p STATISTICA ECONOMICA - ORGANIZZAZIONE E CO- STO DEI TRASPORTI - TRAFFICO E TARIFFE I servizi marittimi di carattere regionale (Santoro F.) - p. 44. Alcuni indici di produttività delle principali ferrovie europee (Tilli F.) - p L'andamento del traffico ferroviario in Europa nel triennio (Bonora G.) - p STAZIONI Relazione sullo studio per ~d sistemazione del nodo ferroviario di Firenze (Salvatori F.) - p Il mondo delle stazioni (Cirillo 6.). p riferimento ai problemi del nodo di Roma (Coroneo L.) - p riferimento ai problemi del nodo di Milano (Guarnieri G.) - p TELE E RADIOTELECOMUNICAZIONI La rete delle FS per la trasmissione dati (Brancaccio F.) - p. 7. Il progetto Hermes (Dell'Arciprete U.) - p. 14. Il Controllo Centralizzato Rotabili (C.C.R.) nell'azienda FS (D'Addio M.) - p. 31. Il progetto Controllo Rotabili in Officina (C.R.O.) (Cataoli F.) - p. 34. L'architettura Software nel sistema informativo Controllo Centralizzato Rotabili (C.C.R.) (Latini M.) - p TRACCIATI E PROFILI Miglioramenti dei tracciati e dell'armamento (Gaifami C,) - p Raddoppi, quadruplicamenti e nuove costruzioni (Bianco U.) - p TRASPORTI URBANI E SUBURBANI Criteri generali per il calcolo di verifica delle sale delle carrozze per le ferrovie metropolitane (Paolini G. - Vigliani U.) - p Confronto fra sistemi di trazione per ferrovie metropolitane nei riguardi del consumo di energia (Accattatis F.) - p Nuovo tronco della linea 1 rossa - QT8 - GAUARATESE - p La recente evoluzione delle casse in lega leggera per il materiale ferroviario per servizio viaggiatori (Corazza G.R.) - p Un programma per piccoli elaboratori che governa il rimessamento di una flotta di autobus (Mauon L. - Vecchio D,) - p. 686.

6 INGEGNERIA FERROVIARIA 49 - TRASPORTO MERCI Temi del trasporto merci (Santoro F.) - p La riforma delle tariffe merci (Santoro F.) - p a I trasporti marittimi r di Vito Dante FLORE (Fontanella G.) - p Il servizio merci con particolare riferimento ai problemi dei transiti di confine (Merola N.) - p L'esercizio ferroviario: Il servizio merci, con particolare riferimento ai problemi del traghettamento attraverso lo Stretto di Messina (D'Addio M.) - p Le novità dell'orario dei treni merci (Biava G.) - p TRASPORTO VIAGGIATORI riferimento ai problemi del nodo di Roma (Coroneo L.) - p riferimento ai problemi del nodo di Milano (Guarnieri G.) - p TRAZIONE DIESEL ED A TURBINA ALn Un successo della ingegneria ferroviaria italiana (Di Majo F. - Racca C.) - p Confronto tra diversi sistemi di conversione per mezzi di trazione con motori di trazione asincroni trifasi (Dreimann K.) - p TRAZIONE IN GENERALE Miglioramento del materiale mobile (Rizzl C.) - p Criteri generali per il calcolo di verifica delle sale delle carrozze per le ferrovie metropolitane (Paolini G. - Vigliani U.) - p Confronto fra sistemi di trazione per ferrovie metropolitane nei riguardi del consumo di energia (Accattatis F). - p VEICOLI IN GENERALE E VEICOLI SPECIALI Ruote e carrelli alla grande Esposizione Internazionale dei Trasporti di Amburgo, IVA '79 (Corazza G.R.) - p Miglioramento del materiale mobile (Rizzi C.) - p Criteri generali per il calcolo di verifica delle sale delle carrozze per le ferrovie metropolitane (Paolini G. - Vigliani U.) - p La recente evoluzione delle casse in lega leggera per il materiale ferroviario per servizio viaggiatori (Corazza G.R.) - p VARIE - RUBRICHE MENSILI 52 - TRAZIONE ELETTRICA Le locomotive elettriche Gr. E 633 delle FS (Cavagnaro M. - Notiziario delle FS. Gomisel G.) - p. 52. I trasporti in Parlamento. nella Legislazione e nella Giuri- Sviluppo, nei mondo, della elettrificazione ferroviaria (Mayer i.) - p sprudenza.

7 8 INGEGNERIA FERROVIARIA ELENCO ALFABETICO DEGLI AUTORI (I numeri corrispondono ai capitoli dell'indice sistematico) ACCATTATIS F. 48, 53 ANGELERI G. 25 ARMANI F. 4 BIANCO U. 47 BIAVA G. 42, 49 BONORA G. 42, 44 BRANCACCIO F. 11, 46 BURGIO A. 41, 42 CACCAVALE F. 11 CARBONE M. 11, 42 CASCETTA E. 42 CATAOLI F. 7, CAVAGNARO M. 10, 26, 52 CESA De MARCHI R. 42 CICI M. 11 CICOGNANI M. 20 CIRILLO B. 6, 11, 13, 25, 41, 45 COLOMBO A. 15 CONSIGLIO A. 11, 36 CORAZZA G.R. 25, , 55 CORONE0 L. 42, 45, 50 CROCI C. 11 D'ADDIO M. 11, 42, 46, 49 DEBARBIERI P.E. IO, 11, 41 DELL'ARCIPRETE U. 11, 46 DI MAJO F. 27, 51 DREIMANN K. 26, 52 FABBRI COLABICH G. 25 FONTANELLA G. 49 FORMICA R. 37 FORTINI A. 42 GAIFAMI C. 15, 47 GARBELLOTTO G.M. 11, 42 GHIGI P. 11, 12, 39 GIANNONE M. 11, 36 GOMISEL G. 26, 52 GUADAGNINI DE LUCA B. 11, 42 GUARNIERI G. 42, 45, 50 LACCHE' C. 37 LAGANA' A. 42 LATINI M LIVERANI A. 11, 41, 42 LUCARINI G. 42 MARINI R. 6 MARTELLI M. 11, 12, 39 MATERNINI M. 25 MAYER L. 25, 52 MAZZON L. 7, 48 MEROLA N. 42, 49 MUSCOLINO P. 42 NUZZOLO A. 42 PAOLINI G. PELLEGRINI F. PICIOCCHI A. PIEPOLI G. POLLASTRO A. RACCA G. RIGGIO A. RIZZI C. RIZZOTTI S. ROBERT G. ROMANO L. ROSELLI G. RUSSELL F.M. SALVATORI F. SANTORELLI G SANTORO F. SARACENI A. SEMENZA E. TARIN U. TiBERI G. TILLI F. TOSATTO G. VECCHIO D. VIGLIANI U. ZAINETTI D.

8 INGEGNERIA FERROVIARIA 9 INDICE DEI NOTIZIARI NOTIZIE DALL'INTERNO l TRASPORTI SU ROTAIA Carro a 3 assi e 2 piani per trasporto veicoli p Elettrificata la Cremona-Fidenza p Rilancio ferroviario nel Veneto anni '80 p Completati i lavori alla stazione di Paola p Il riassetto del nodo ferroviario di Roma p Il (( rapido )) dei pendolari p La nuova linea Caltagirone-Gela p Treno blocco intermodale Rogoredo-Catania p La terza linea della Metropolitana di Milano p il grande scalo merci di Orbassano p Negli anni 80 il rilancio del traffico merci FS p Il Museo Storico delle Ferrovie Nord Milano p Il Museo Ferroviario Piemontese p rotabili per le FS p Lo scalo smistamento di Cervignano p Ammodernamento della (( Prontremolese» p MM: prolungamento della linea verde p Riattivazione della linea della Valmorea? p Controllo treni completamente automatico a Genova p Sardegna: potenziamento delle ferrovie p Aument'ati gli introiti F.S. p Il bilancio della Circumvesuviana p Rielettrificata la Sondrio-Tirano p Potenziamento dei trasporti in Puglia p Non sarà soppressa la Ceva-Ormea p (( Metrò )) di Torino: percorso definitivo p Cento supertram» per Torino alla Savigliano p Sicurezza ferroviaria: approvate nuove norme p Treni 20 metri sottoterra a Milano p FS: nuovo eurocredito di 250 milioni di dollari p Contestato lo scalo smistamento di Cervignano p La minimetropolitana di Genova p Ripartizione regionale del piano integrativo FS p La ferrovia della Valle del But sarà ripristinata p Alle ferrovie del Sud forse duecento miliardi p Una stazione sotterranea per il passante ferroviario p Il raddoppio della Udine-Tarvisio p Tariffe ridotte per gli anziani p Sondrio-Tirano e Bari-Taranto a 3000 V. p (( FERMERCI n p TRASPORTI SU STRADA La nuova autovettura Lancia Delta p L3 nuova autovettura Alfetta 2.0 turbo 3 p Da ottobre le nuove targhe p Piemonte: nuovo sistema tariffario delle autolinee p Ripristinata la revisione periodica delle autovetture p. 401 Il più pesante carico del mondo p Sulla Milano-Como 5000 veicoli all'ora p Prospettive del Diesel p L'automobile ibrida p I consumi di benzina e gasolio nel 1979 p Autostrade: continuano a diminuire gli incidenti p Autostrade più sicure con mezzi più sofisticati p Ruota libera per cambi automatici p L'autobus negli anni '80 p Risultati 1979 della Società Autostrade (Gruppo IRI) p Il furgone silenzioso per prese e consegne p TRASPORTI MARITTIMI Trasporti di autoveicoli Savona-Golfo Persico p Si sviluppa il traffico commerciale nel bacino di Vado p Una gigantesca portarinfuse p Potenziati i collegamenti Savona-Porti Algerini p Nuove linee e nuove navi a Genova p Impostazione di un traghetto da carico p A Savona una gigantesca nave garage p Viaggio inaugurale della Dana Africa n p Collegamenti marittimi con la Cina p Indagine conoscitiva sul sistema portuale italiano p Varata a Sestri la (( Ercole Lauro n p Viaggio inaugurale della m/n Aldebaran n p Aumenta il traffico di Vado Ligure p Migliorano i risultati di gestione del]'«italia n p Navi e servizi dell'adriatica di Navigazione p L'Ansaldo costruirà un simulatore navale p Studio CNEL sui porti italiani p TRASPORTI SU VIE D'ACQUA Cremona: potenziamento del porto sul Po p Il contributo delle idrovie al risparmio energetico p TRASPORTI COMBINATI L'interporto di Bologna-Ferrara p I containers nel trasporto di prodotti agricoli deperibili p Trieste: il container dalla nave al computer p CONVEGNI E MOSTRE Seminario sull'utilizzazione dell'idrogeno come combustibile p SUPERFICIDUE - Torino. ottobre 1979 p XXVIII Convegno Internazionale delle Comunicazioni p. 179 COMPLES - 18" Conferenza Internazionale p L'AEI e I'ANIPLA per l'automazione p XI Convegno dell'a.i.c.0. p Roma: 3" Seminario sulla Progettazione Metodica p Intel 80 p Transadria in ottobre a Trieste p XIV Convegno Nazionale di Geotecnica p MET 80-5" Mostra Europea della Metallurgia p. 743.

9 10 INGEGNERIA FERROVIARIA Mostra sul Centenario della lampada elettrica p Biennale della Macchina Utensile p SAIE 80 - Bologna, 16 ottobre 1980 p Conferenza internazionale sulla progettazione - ICED 81 p Bologna: convegno sull'impermeabilizzazione con manti sintetici p L'appalto nell'edilizia: evoluzione nelle metodologie p Biennale della Macchina Utensile - Milano, ottobre 1980 p Simposio sul Controllo del Pilotaggio Automatico della Nave p INDUSTRIA Produce 18 mila righe al minuto il nuovo sistema di stampa Honeywell p La seconda generazione di pannelli solari p Nuovo catalogo condensato della ITT Semiconductors p La produzione italiana di pneumatici nel 1978 p Nuovi interruttori sottovuoto fino a 24 kv p L'andamento della FIAT nel 1979 p Consuntivo IVECO 1979 p Breda Ferroviaria p Honeywell DPS 4 per l'informatica degli anni '80 p Scatola di montaggio di una linea di trasmissione a fibre ottiche p Inaugurazione dell'archivio storico Ansaldo p Consorzio per l'energia costitutio da Ansaldo ed Elsag p L'Efim potenzia la sua ricerca con una spesa di 450 miliardi p Stampatrice contabilizzatrice elettronica Sasib SB4 p Obliteratrice a componenti modulari Sasib OB5 p Le nuove norme tecniche sul cemento armato p ASSIDER - Repertorio delle Industrie Siderurgiche Italiane p TRASPORTI AEREI Il controllo del traffico aereo in Italia p Aeritalia: ha, iniziato la produzione aeronautica lo stabilimento di Casoria p Consorzio per la promozione dell'aereo G 222 sui mercati esteri p Conclusa la fase di studio del B. 767: altri 40 ordini p Un nuovo motore turboelica realizzato dall'alfa Romeo p miliardi EFIM per Agusta p Soddisfatta Air France della sua attività in Italia p Airbus nel programma estivo Air France p Nuovo scalo della British Airways a Bologna p Il Tristar sulla Roma-Londra p Arrivato il primo Airbus n dell'alitalia p Il nuovo Boeing Super 737 sulla rotta Torino-Londra. p L'industria motoristica aeronautica e l'italia p In rosso il bilancio dell'alitalia per caro petrolio e scioperi p Primo volo del u G 222 La Aeritalia p Riconoscimento delllaeronautica Militare all'aeritalia p Sette Aziende Finmeccanica alla Mostra Navale di Genova p Risultanze del primo semestre Alitalia 1980 p Controllo traffico aereo e marittimo all'lstituto Universitario Navale di Napoli p VARIE ' I ' Verso la costituzione di una Azienda autonoma per I'aviazione civile p Corso di Studi Superiori sull'organizzazione dei Trasporti CEE p Ciclo di conferenze A.I.D.A.A. p Collegio Medici Italiani dei trasporti p Lombardia - Bacini di trasporto p Approvato il progetto finalizzato trasporti del C.N.R. p XXI Corso sui Trasporti Europei p Azionamenti elettrici a velocità variabile p Finanziamento servizi di trasporto pubblico p Un nuovo Centro di studio di ricerca sui sistemi di trasporto collettivi p Il Piano dei trasporti del Comune di Milano p UNI - Notizie di normazione p Trasporti in difficoltà per il costo dell'energia p Corso di specializzazione in controlli delle saldature p Progettazione automatica delle strutture p Corso di perfezionamento in elettronica <( G. Ferraris B p Le malattie reumatiche nel personale delle FS p Nuovo centro di rieducazione per ferrovieri infortunati p Trasporti urbani: prezzo del biglietto p " '! NOTIZIE DALL'ESTERO TRASPORTI SU ROTAIA Unità magnetica superconduttrice per veicoli elettrodinamici a sospensione magnetica con velocità fino a 500 km/h Collegamento internazionale Iraq-Kuwait p p Nuove locomotive per le ferrovie boliviane p Linea di prodotti SIEMENS p Carrelli trasportatori Ua p I primi treni u piggyback n attraversano gli USA p Metropolitana di Parigi: guida automatica sull'intera rete Nuova rincalzatrice di costruzione britannica p p La rete Amtrak finalmente stabilizzata p Sistema frenante per carri fornito dalla SAB p Primi progetti ferroviari nel Kuwait p. 407.

10 INGEGNERIA FERROVIARIA 11 Il treno «da ballo» tra Germania e Romagna p Analisi del B.I.T. sul lavoro ferroviario p Transmark: consulente ferroviaria britannica p Dispositivi Siemens per motrici di metropolitane americane p FFS: il «nuovo concetto dei treni viaggiatori )) (NCTV) p Svizzera: grandi contenitori su rotaia p Trasporti militari in Austria p Televisione in metropolitana p Unione Araba delle Ferrovie p L'Ing. MAYER nel Consiglio del Congresso Ferroviario Panamericano p Concorrenza nella fornitura di materiale rotabile p Strasburgo sceglie il tram p Il VAL di Lilla accessibile agli handicappati p La perforazione del tunnel «Seikan )) in Giappone p Nuove vetture di prima classe delle FFS p Giappone: economie di petrolio e di spese p DB: 4" nuova linea in progetto p Veicolo sperimentale per studi sulle interazioni ruota-rotaia ad alta velocità p Porte scorrevoli nelle carrozze britanniche p Re 6/6: il locomotore del Gottardo p Nuova linea negli U.S.A. p La metropolitana di Lilla p Tecnici giapponesi nella cooperazione internazionale p Fusione di compagnie ferroviarie americane p Un supertreno francese con vagone-discoteca p Treni vicinali di Brisbane (Australia) p Il carrello Y 32 della SNCF p Fusione di compagnie ferroviarie in America p Locomotiva elettrica da primato nel 1955 tuttora in efficiente servizio p Calo di produttività nel London Transport p La carrozza unificata IV delle FFS p Al timone della Southern Railway (U.S.A.) p Riattivata la ferrovia Domodossola-Locarno p Nuovo collegamento Varsavia-Roma p Scheda magnetica per deposito bagagli p Le FFS di fronte al mercato del lavoro p TRASPORTI SU STRADA Ponte strallato a grande luce p Furgoni elettrici sperimentali in Gran Bretagna p La rifrangenza elettronica per il controllo del traffico p Spartitraffico prefabbricati per una maggiore sicurezza p Galleria sotto il Canale di Suez p Ponte ad arco di peso ridotto p La «Transeuropea n nel cuore della Cecoslovacchia p Un altro tunnel per l'europa p Il punto sulle autostrade svizzere p La produzione automobilistica mondiale del 1979 p Orari distribuiti a domicilio p Nuova struttura tariffaria urbana p Veicoli utilitari per i paesi in via di sviluppo p Il traforo stradale del San Gottardo: aati tecnici p Ricoprimento di pavimentazione stradale con calcestruzzo p TRASPORTI A FUNE La più alta funivia d'europa p TRASPORTI MARITTIMI Gigantismo nel settore delle portacontainers p IMMARSAT: un nuovo sistema di comunicazioni per la navigazione mondiale p OCDE: i traffici marittimi mondiali nel 1978 p Anno record, il 1978, per le navi perdute o demolite p La flotta mondiale di petroliere p Crollo della produzione di navi mercantili p Due nuove navi sulla linea dei Grandi Laghi p Pubblicazioni dell'american Bureau of Shipping p Interkama 80 - Dusseldorf p Porto di Kingston (Inghilterra): traversa mobile in bandiera» p Nuove navi su linee tradizionali p TRASPORTI COMBINATI Sviluppo del trasporto containerizzato p Il traffico container USA nel 1981 p CONVEGNI E MOSTRE La costruzione: una sfida per l'acciaio p Tecniche avanzate nei servizi urbani e suburbani p Giornate dell'elettrotecnica italiana in Polonia p Calcolatori e trasporti urbani p XV Congresso Panamericano delle Ferrovie p Simposio ed Esposizione «INTERWAG-80» a Varsavia p Birmingham: Salone Internazionale della Macchina Utensile (MACH-80) p Prevenzione stradale: guida notturna p Giornate di collaborazione tecnico-economica italo-argentina sulle ferrovie argentine p Vienna: Esposizione BASE 80 p Trasporti: vertice Austria-Italia-Germania-Svizzera p Convegno sui traghetti marittimi a Montecarlo p Progettazione delle pavimentazioni cementizie p Conclusioni del XVI Congresso U.I.M.C. (Dublino 1979) p Macchinari esposti all'eurotunnel 80 p XV Congresso Panamericano delle Ferrovie p L'Esposizione Europea dell'lngegneria Civile p INDUSTRIA I programmi dell'ente Nazionale Britannico per il Carbone pianificati con 50 anni di anticipo p Il primo modulo d'equilibratura sul mercato mondiale p Sedici stirrers ad induzione ASEA per colata continua alla Kawasaki p Robot ASEA intelligenti per l'industria p La prima centrale solare in Giappone p Una pompa chimica termica per immagazzinare energia p Prove di fotocellule economiche p Un impianto solare in Arizona p Calcolatrici programmabili per selezione cuscinetti p u Nanoponte n: il più piccolo circuito elettrico p Gas di altiforni per il teleriscaldamento urbano p Elettricità dal sottosuolo p. 576.

11 12 INGEGNERIA FERROVIARIA Martinetti idraulici per lo srotolamento di grandi bobine p Comunicazione di dati all'infrarosso p Successo del carburante sintetico p Il u Fluon D ICI in campo ferroviario p TRASPORTI AEREI Il Boeing 737 u SUPER D p Primo anniversario della linea Concorde tra Parigi e Messico p Il revival del dirigibile p Consuntivo Air France per i primi nove mesi del 1979 p A Parigi rinnovato il termina1 u Invalides D p Dusseldorf e Colonia-Bonn chiusi di notte agli aerei rumorosi p Collegamenti in treno con l'aeroporto di Francoforte p Positivo per Air France il 1979 p Quattro anni fa il primo volo di linea del Concorde p Tra breve allo Charles de Gaulle I'aerostazione n. 2 p Ad Air France il 100" Airbus p " anniversario della prima aerolinea sul Sud Atlantico p Brucargo. la città dell'aeromerci a Bruxelles p Altri ordini per il B.767 p Elicotteri da trasporto civile p Trasporto aereo mondiale: deficit di settecento miliardi p miliardi gli utili di British Aimays 1979/80 p Il Nuovo Terminal Passeggeri di Atlanta - USA p miliardi di dollari per gli aeroporti USA p Il Giappone costruirà un nuovo aeroporto p VARIE Prospettive per i lavoratori anziani p Il potenziamento dei trasporti CEE p Periodico cinese u Scientia Sinica r p Prove per lo sfruttamento del calore della terra p Il rilancio del carbone p Spettacolare incidente marittimo-stradale in Florida p Esperienze straniere nel campo dell'intermodalità p Nei cieli i rifiuti nucleari p Trasporto di solidi mediante tubazioni p Trasportatore a nastro in galleria sommersa p Due progetti per I'attraversamento della Manica p Condotto di 800 km per C02 p Vecchi pneumatici a protezione di moli e di coste p. 925.

COMPANY PROFILE 2014. Produzione materiale rotabile ferroviario

COMPANY PROFILE 2014. Produzione materiale rotabile ferroviario COMPANY PROFILE 2014 Produzione materiale rotabile ferroviario La FERROSUD S.p.A. nasce nel 1963 con la missione di produrre materiale rotabile ferroviario. Si sviluppa su un area totale di 224.000 mq,

Dettagli

UNIVERSITA MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA CIVILE CORSO DI INFRASTRUTTURE FERROVIARIE

UNIVERSITA MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA CIVILE CORSO DI INFRASTRUTTURE FERROVIARIE UNIVERSITA MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA CIVILE CORSO DI INFRASTRUTTURE FERROVIARIE LECTURE 01 - GENERALITA SUL TRASPORTO FERROVIARIO Docente: Ing. Marinella Giunta CENNI

Dettagli

IL MERCATO FERROVIARIO IN ITALIA NEL 2015

IL MERCATO FERROVIARIO IN ITALIA NEL 2015 IL MERCATO FERROVIARIO IN ITALIA NEL 2015 B R O O K S M A R K E T I N T E L L I G E N C E R E P O R T S IL MERCATO FERROVIARIO IN ITALIA NEL 2015 Mack Brooks Exhibitions Ltd 2015. Tutti i diritti riservati.

Dettagli

Il progetto PVTRAIN: obiettivi e risultati raggiunti

Il progetto PVTRAIN: obiettivi e risultati raggiunti Il progetto PVTRAIN: obiettivi e risultati raggiunti Il PVTRAIN PhotovoltaicTrain - è un progetto pilota della durata di 3 anni (iniziato il 1 Novembre 2002 e terminato il 31 Ottobre 2005) realizzato dalla

Dettagli

corso di Terminali per i Trasporti e la Logistica Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it

corso di Terminali per i Trasporti e la Logistica Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it corso di Terminali per i Trasporti e la Logistica LE STAZIONI FERROVIARIE Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it INTRODUZIONE Definizioni Si definisce stazione ogni complesso organico di impianti ferroviari

Dettagli

Comune di Piacenza Settore Territorio Servizio Ambiente e Viabilità

Comune di Piacenza Settore Territorio Servizio Ambiente e Viabilità Comune di Piacenza Settore Territorio Servizio Ambiente e Viabilità RAPPORTO SULLA QUALITA DELL ARIA DELLA CITTA DI PIACENZA 23-24 Con il Rapporto sulla qualità dell aria della città di Piacenza 23-24

Dettagli

alta velocità per il Ticino?

alta velocità per il Ticino? AlpTransit 2019: un futuro ad alta velocità per il Ticino? 24 marzo 2011 SUPSI, Lugano-Trevano Alptransit e le infrastrutture italiane del Nordovest: stato di avanzamento, problemi e prospettive Vittorio

Dettagli

Il Sud si muove. Si muove l Europa.

Il Sud si muove. Si muove l Europa. Il Sud si muove. Si muove l Europa. PON TRASPORTI 2000-2006 Programma di sviluppo infrastrutturale della rete trasporti nel Sud Italia Il Programma Nell ambito delle politiche cofinanziate dai Fondi strutturali

Dettagli

Annuario Statistico della Sardegna 2008

Annuario Statistico della Sardegna 2008 Annuario Statistico della Sardegna 2008 TRASPORTI Trasporti interni Le statistiche sui trasporti interni pubblicate in questa sezione costituiscono il risultato di un insieme di rilevazioni curate direttamente

Dettagli

Allegati dell art. Emilia-Romagna e Bologna lettura tecnica di una crisi annunciata

Allegati dell art. Emilia-Romagna e Bologna lettura tecnica di una crisi annunciata Allegati dell art. Emilia-Romagna e Bologna lettura tecnica di una crisi annunciata 1 2 3 4 Nasce la Marconi Express, società di progetto per la realizzazione del People Mover 14/01/2010 Si chiama MARCONI

Dettagli

per un ingegneria sostenibile nel mondo di oggi e di domani dall anno accademico 2009 10 Campus CRAVINO PAVIA Elettrica Meccanica Energetica

per un ingegneria sostenibile nel mondo di oggi e di domani dall anno accademico 2009 10 Campus CRAVINO PAVIA Elettrica Meccanica Energetica UNIVERSITÀ DI PAVIA INGEGNERIA INDUSTRIALE per un ingegneria sostenibile nel mondo di oggi e di domani dall anno accademico 2009 10 Campus CRAVINO PAVIA Elettrica Meccanica Energetica Referente: Prof.

Dettagli

Trazione idrogeno. Dal motore a scoppio alle Fuel Cell IL FUTURO NEL PRESENTE

Trazione idrogeno. Dal motore a scoppio alle Fuel Cell IL FUTURO NEL PRESENTE Trazione idrogeno Dal motore a scoppio alle Fuel Cell IL FUTURO NEL PRESENTE Dal 1980 tutto il mondo della ricerca sta studiando un sistema per far marciare il motore a scoppio con l idrogeno. Inizialmente

Dettagli

Presentazione ideata dal DLF di Pordenone per il progetto Scuola Ferrovia attuato nell a. s. 2013/2014 presso la Scuola Media Statale LEONARDO DA

Presentazione ideata dal DLF di Pordenone per il progetto Scuola Ferrovia attuato nell a. s. 2013/2014 presso la Scuola Media Statale LEONARDO DA Presentazione ideata dal DLF di Pordenone per il progetto Scuola Ferrovia attuato nell a. s. 2013/2014 presso la Scuola Media Statale LEONARDO DA VINCI di Cordenons La resistenza di attrito dipende: dal

Dettagli

Energia e trasporti: il ruolo del metano

Energia e trasporti: il ruolo del metano Metano e trasporti per il governo della mobilità Energia e trasporti: il ruolo del metano di Edgardo Curcio Presidente AIEE Parma, 16 marzo 2010 Centro Congressi Paganini Indice della presentazione 1.

Dettagli

UN ESEMPIO DI ANALISI TECNOLOGICA E TIPOLOGICA: LE STAZIONI FERROVIARIE

UN ESEMPIO DI ANALISI TECNOLOGICA E TIPOLOGICA: LE STAZIONI FERROVIARIE UN ESEMPIO DI ANALISI TECNOLOGICA E TIPOLOGICA: LE STAZIONI FERROVIARIE 1 di 2 1 1 UN ESEMPIO DI ANALISI TECNOLOGICA E TIPOLOGICA RAGIONI DI INTERESSE Nascita ed evoluzione di un nuovo tipo edilizio Lettura

Dettagli

Convegno Infrastructura L innovazione nelle infrastrutture di trasporto IV Sessione Le esigenze delle utenze e le modalità di utilizzo

Convegno Infrastructura L innovazione nelle infrastrutture di trasporto IV Sessione Le esigenze delle utenze e le modalità di utilizzo Assessorato ai Trasporti Convegno Infrastructura L innovazione nelle infrastrutture di trasporto IV Sessione Le esigenze delle utenze e le modalità di utilizzo La mobilità delle persone in ambito urbano

Dettagli

Prof. Stefano Maggi Ferrovie: nascita e sviluppo. Carta ferroviaria 1900

Prof. Stefano Maggi Ferrovie: nascita e sviluppo. Carta ferroviaria 1900 Prof. Stefano Maggi Ferrovie: nascita e sviluppo Carta ferroviaria 1900 Le ferrovie nel Risorgimento Durante il Risorgimento il treno rappresenta il principale simbolo di unione fra i diversi territori

Dettagli

IL CONTRIBUTO TPER PER IL TRASPORTO SOSTENIBILELE. ING. ANDREA BOTTAZZI Dirigente Manutenzione Mezzi TPER SpA

IL CONTRIBUTO TPER PER IL TRASPORTO SOSTENIBILELE. ING. ANDREA BOTTAZZI Dirigente Manutenzione Mezzi TPER SpA IL CONTRIBUTO TPER PER IL TRASPORTO SOSTENIBILELE ING. ANDREA BOTTAZZI Dirigente Manutenzione Mezzi TPER SpA Sommario - Tper spa la nuova azienda in pochi numeri - L evoluzione dei sistemi di trazione

Dettagli

La sostenibilità nel trasporto pubblico locale: l esperienza del Gruppo Torinese Trasporti

La sostenibilità nel trasporto pubblico locale: l esperienza del Gruppo Torinese Trasporti La sostenibilità nel trasporto pubblico locale: l esperienza del Gruppo Torinese Trasporti 1 Tommaso Panero Amministratore Delegato GTT spa Convegno: OBIETTIVO SOSTENIBILITA : Design e Logistica a confronto

Dettagli

Omologazione Alta Velocità

Omologazione Alta Velocità Omologazione Alta Velocità Omologazione del treno ETR 500 PLT Verifica delle condizioni di progetto della sovrastruttura binario per l esercizio a 300 km/h nelle nuove linee AV/AC I risultati I Record

Dettagli

La sviluppo della macroarea Genova-Milano in funzione dell industria logistica del Nord Ovest

La sviluppo della macroarea Genova-Milano in funzione dell industria logistica del Nord Ovest Porti e La sviluppo della macroarea Genova-Milano in funzione dell industria logistica del Nord Ovest Riccardo Fuochi Presidente Propeller Port Club di Milano Genova 19 settembre 2013 Il Propeller Port

Dettagli

TRASPORTI. Aerei - - - - -0,7-4,8 - - Passeggeri - - - - -5,7-9,5 - - Merci - - - - 8,3 - - - Posta - - - - -15,6 - - -

TRASPORTI. Aerei - - - - -0,7-4,8 - - Passeggeri - - - - -5,7-9,5 - - Merci - - - - 8,3 - - - Posta - - - - -15,6 - - - 16 TRASPORTI Gli indicatori relativi al movimento commerciale dei porti liguri mettono in evidenza per il 2005 un andamento positivo per il porto di Savona, a fronte di variazioni negative per gli altri

Dettagli

PROPOSTA PER UN PIANO TRIENNALE PER LA RICERCA E PER UN BANDO DI GARA PER I PROGETTI DI RICERCA

PROPOSTA PER UN PIANO TRIENNALE PER LA RICERCA E PER UN BANDO DI GARA PER I PROGETTI DI RICERCA PROPOSTA PER UN PIANO TRIENNALE PER LA RICERCA E PER UN BANDO DI GARA PER I PROGETTI DI RICERCA 1 PREMESSA Il presente documento si inquadra in quanto previsto dal DM 28 febbraio 2003 Modalita' di gestione

Dettagli

Verso il recepimento. prospettive nazionali. Rossella Panero Presidente TTS Italia Torino, 18 novembre 2011

Verso il recepimento. prospettive nazionali. Rossella Panero Presidente TTS Italia Torino, 18 novembre 2011 Verso il recepimento della Direttiva ITS in Italia: opportunità e prospettive nazionali Rossella Panero Presidente TTS Italia Torino, 18 novembre 2011 L Associazione TTS Italia TTS Italia è l Associazione

Dettagli

Iniziative Italiane sui Sistemi Intelligenti di Trasporto. Olga Landolfi TTS Italia

Iniziative Italiane sui Sistemi Intelligenti di Trasporto. Olga Landolfi TTS Italia Iniziative Italiane sui Sistemi Intelligenti di Trasporto Olga Landolfi TTS Italia I Trasporti in Italia Dati Nazionali 2004 (CNT 2004) Traffico passeggeri interno: 947.205 milioni di passeggeri km all

Dettagli

IL TRASPORTO PUBBLICO IN ITALIA ... RETE FERROVIARIA. La rete ferroviaria italiana è lunga circa 22000 km. 1211 km a scartamento ridotto (0,95 mt)

IL TRASPORTO PUBBLICO IN ITALIA ... RETE FERROVIARIA. La rete ferroviaria italiana è lunga circa 22000 km. 1211 km a scartamento ridotto (0,95 mt) La rete ferroviaria italiana è lunga circa 22000 km 1211 km a scartamento ridotto (0,95 mt) 112 km a scartamento ridotto (1 mt) il resto é a scartamento standard (1,435 mt) 1 NAZIONALE l elettrificazione

Dettagli

Provincia Autonoma di Trento Agevolazioni per l Acquisto o il Leasing di Nuove Macchine Utensili o di Produzione Legge 1329/95 Sabatini Nuova Sabatini

Provincia Autonoma di Trento Agevolazioni per l Acquisto o il Leasing di Nuove Macchine Utensili o di Produzione Legge 1329/95 Sabatini Nuova Sabatini Eurocrea Consulting Provincia Autonoma di Trento Agevolazioni per l Acquisto o il Leasing di Nuove Macchine Utensili o di Produzione Legge 1329/95 Sabatini Nuova Sabatini Ad esaurimento fondi Provincia

Dettagli

corso di Tecnica ed Economia dei Trasporti a.a. 2004-2005 LE STAZIONI FERROVIARIE Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it

corso di Tecnica ed Economia dei Trasporti a.a. 2004-2005 LE STAZIONI FERROVIARIE Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it corso di Tecnica ed Economia dei Trasporti a.a. 2004-2005 LE STAZIONI FERROVIARIE Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it INTRODUZIONE Definizioni Si definisce stazione ogni complesso organico di impianti

Dettagli

Mobilità, trasporti e vettore idrogeno

Mobilità, trasporti e vettore idrogeno Mobilità, trasporti e vettore idrogeno Angelo Tartaglia 21-2-2009 Centro Studi Sereno Regis 1 Fabbisogno energetico crescente + 1,95% all anno in 25 anni 21-2-2009 Centro Studi Sereno Regis 2 Mobilità:

Dettagli

L impegno di Enel per la mobilità elettrica Convegno Green City Energy

L impegno di Enel per la mobilità elettrica Convegno Green City Energy L impegno di Enel per la mobilità elettrica Convegno Green City Energy Pisa, 26 Maggio 2011 Veicoli elettrici Vantaggi e benefici Il risparmio energetico medio conseguibile dai veicoli elettrici rispetto

Dettagli

Tavolo regionale per la mobilità delle merci

Tavolo regionale per la mobilità delle merci Tavolo regionale per la mobilità delle merci Scenari e prospettive di contesto Milano 04 Marzo 2011 Oliviero Baccelli CERTeT Università Bocconi Indice dei temi trattati Gli scenari socio-economici di riferimento

Dettagli

ALITALIA: NEL 2008 DECOLLA IL NUOVO NETWORK. Conferenza Stampa martedì 5 febbraio 2008 ore 11.00

ALITALIA: NEL 2008 DECOLLA IL NUOVO NETWORK. Conferenza Stampa martedì 5 febbraio 2008 ore 11.00 COMUNICATO STAMPA ALITALIA: NEL 2008 DECOLLA IL NUOVO NETWORK PRESENTAZIONE DEL NUOVO NETWORK PER LA STAGIONE SUMMER 2008 Conferenza Stampa martedì 5 febbraio 2008 ore 11.00 Il 31 marzo 2008 parte il nuovo

Dettagli

LA SITUAZIONE ENERGETICA ITALIANA ALL INIZIO DEL XXI SECOLO DAL CONFRONTO CON IL SECOLO PASSATO ALLA CERTIFICAZIONE DEGLI EDIFICI

LA SITUAZIONE ENERGETICA ITALIANA ALL INIZIO DEL XXI SECOLO DAL CONFRONTO CON IL SECOLO PASSATO ALLA CERTIFICAZIONE DEGLI EDIFICI LA SITUAZIONE ENERGETICA ITALIANA ALL INIZIO DEL XXI SECOLO DAL CONFRONTO CON IL SECOLO PASSATO ALLA CERTIFICAZIONE DEGLI EDIFICI Giovanni Petrecca Dipartimento di Ingegneria Elettrica- Facoltà di Ingegneria

Dettagli

Sostenibilità nei trasporti in Trentino

Sostenibilità nei trasporti in Trentino Sostenibilità nei trasporti in Trentino I progetti già attuati e le prospettive future Trento, 21 giugno 2013 Relatore: ing. Ezio Facchin TRENTINO TRASPORTI S.P.A. Mission: Gestione, manutenzione ed implementazione

Dettagli

4. TRASPORTI E INFRASTRUTTURE

4. TRASPORTI E INFRASTRUTTURE Densità di autovetture circolanti nelle città metropolitane (fonte: Istat, 1998; auto circolanti per chilometri quadrati di territorio comunale) 4. TRASPORTI E INFRASTRUTTURE 4.1. LE AUTO SEMPRE PADRONE

Dettagli

COGENERAZIONE AD ALTO RENDIMENTO

COGENERAZIONE AD ALTO RENDIMENTO Imola, 8 marzo 2012 COGENERAZIONE AD ALTO RENDIMENTO Corso esclusivo di Alta Formazione con il Ministero dello Sviluppo Economico Dalle ore 9.30 alle ore 18.30 Sede di via Cavour 94 IMOLA (BO) Con il patrocinio

Dettagli

ALLEGATO 1 - ELENCO DELLE CATEGORIE DI LAVORI, FORNITURE E SERVIZI

ALLEGATO 1 - ELENCO DELLE CATEGORIE DI LAVORI, FORNITURE E SERVIZI OG 1 - EDIFICI CIVILI E INDUSTRIALI SEZIONE A - TIPOLOGIE DI LAVORI OG 2 - RESTAURO E MANUTENZIONE DEI BENI IMMOBILI SOTTOPOSTI A TUTELA OG 3 - STRADE, AUTOSTRADE, PONTI, VIADOTTI, FERROVIE, METROPOLITANE

Dettagli

Gruppo di lavoro: Sviluppo della mobilità sostenibile

Gruppo di lavoro: Sviluppo della mobilità sostenibile Gruppo di lavoro: Sviluppo della mobilità sostenibile Bozza di indice 1. Il ruolo e i potenziali della mobilità sostenibile Definizione di Green Transport (dal Rapporto Towards a Green economy dell UNEP)

Dettagli

Capitolo 14. Industria

Capitolo 14. Industria Capitolo 14 Industria 14. Industria Questo capitolo raccoglie informazioni sul settore dell industria in senso stretto, escluse cioè le costruzioni per le quali si rinvia all apposito capitolo. Un primo

Dettagli

Riccardo GRISOGLIO 1. ESPERIENZE LAVORATIVE

Riccardo GRISOGLIO 1. ESPERIENZE LAVORATIVE Riccardo GRISOGLIO 1. ESPERIENZE LAVORATIVE 1.1. Collaborazione col Politecnico di Torino, facoltà di Ingegneria e di Architettura, come docente a contratto nel periodo 1978-1987. Collaborazione ripresa

Dettagli

configurazione in un sistema) Grandezza fisica connessa al movimento reale o potenziale, macro o microscopico, di un sistema

configurazione in un sistema) Grandezza fisica connessa al movimento reale o potenziale, macro o microscopico, di un sistema ENERGIA Capacità di un sistema di compiere lavoro (Lavoro: atto di produrre un cambiamento di configurazione in un sistema) Grandezza fisica connessa al movimento reale o potenziale, macro o microscopico,

Dettagli

LA MOBILITA COLLETTIVA E IL TRASPORTO PUBBLIC0. Ing. Nadia Amitrano Servizio Innovazioni Tecnologiche, ASSTRA

LA MOBILITA COLLETTIVA E IL TRASPORTO PUBBLIC0. Ing. Nadia Amitrano Servizio Innovazioni Tecnologiche, ASSTRA LA MOBILITA COLLETTIVA E IL TRASPORTO PUBBLIC0 Ing. Nadia Amitrano Servizio Innovazioni Tecnologiche, ASSTRA 1 I PRINCIPALI DATI DI ASSTRA I PRINCIPALI DATI DELLE AZIENDE ADERENTI AD ASSTRA Membri associati

Dettagli

Centro Interuniversitario di Ricerca Trasporti Università degli Studi di Genova. Riccardo Genova

Centro Interuniversitario di Ricerca Trasporti Università degli Studi di Genova. Riccardo Genova Centro Interuniversitario di Ricerca Trasporti Università degli Studi di Genova Stato dell arte e innovazione nel settore filoviario nel moderno contesto dei sistemi a grande capacità di trasporto Fabio

Dettagli

Classificazione dei nodi di trasporto merci

Classificazione dei nodi di trasporto merci Corso di LOGISTICA TERRITORIALE www.uniroma2.it/didattica/lt DOCENTE prof. ing. Agostino Nuzzolo Classificazione dei nodi di trasporto merci Strutture, caratteristiche, funzioni Struttura del trasporto

Dettagli

Il trasporto pubblico locale

Il trasporto pubblico locale Un volano per l innovazione? Il trasporto pubblico locale Emanuele Galossi (IRES-CGIL) Presentazione n. 13/2011 Roma, 13 giugno 2011 TPL: alcuni dati di sintesi Operatori 1.260 Passeggeri trasportati 15

Dettagli

CORSI PER ROV PILOT TECHNICIAN

CORSI PER ROV PILOT TECHNICIAN DSI ROV TRAINING DIVISION CORSI PER ROV PILOT TECHNICIAN LINEE GUIDA INTERNAZIONALI R002 C005 - R04 - IMCA DSI ROV EQUIPMENT DSI R O V - A U V - A D S - S U B M A R I N E T R A I N I N G D I V I S I O

Dettagli

La linea Firenze-Empoli-Pisa

La linea Firenze-Empoli-Pisa La linea Firenze-Empoli-Pisa La variante Signa-Montelupo La variante Signa-Montelupo La realizzazione della variante Signa-Montelupo sulla linea Firenze-Empoli-Pisa consentirà il potenziamento del servizio

Dettagli

Gli interventi per il nuovo assetto del nodo di Novara prevedono:

Gli interventi per il nuovo assetto del nodo di Novara prevedono: Gli interventi per il nuovo assetto del nodo di Novara prevedono: La realizzazione di un nuovo asse merci Vignale-Novara. Consente di potenziare il traffico merci da e per Domodossola-Luino e di liberare

Dettagli

VEICOLI IBRIDI: L ALTERNATIVA INTELLIGENTE.

VEICOLI IBRIDI: L ALTERNATIVA INTELLIGENTE. VEICOLI IBRIDI: L ALTERNATIVA INTELLIGENTE. Tutti i lati positivi della motorizzazione elettrica e solo i vantaggi di quella tradizionale. IL MEGLIO IN CIRCOLAZIONE. Minori consumi, più rispetto per l

Dettagli

Prof. Ing. Ennio Cascetta

Prof. Ing. Ennio Cascetta Prof. Ing. Ennio Cascetta Professore Ordinario Università di Napoli Federico II Presidente delle Società Italiana di Politica dei Trasporti (S.I.Po.Tra) Roma, Centro Congressi Cavour, 30 aprile 2015 1

Dettagli

Aggiornamento progetto AlpTransit e collegamento Lugano-Mendrisio-Varese-Malpensa

Aggiornamento progetto AlpTransit e collegamento Lugano-Mendrisio-Varese-Malpensa Aggiornamento progetto AlpTransit e collegamento Lugano-Mendrisio-Varese-Malpensa Dr. Adriano Cavadini Presidente Associazione svizzera Alta Capacità Lugano-Milano già Consigliere nazionale Il Corridoio

Dettagli

Trasporti. Con il termine trasporto si indica il movimento di persone e di merci da un luogo ad un altro.

Trasporti. Con il termine trasporto si indica il movimento di persone e di merci da un luogo ad un altro. Trasporti Con il termine trasporto si indica il movimento di persone e di merci da un luogo ad un altro. I consumi energetici dei trasporti in Italia sono originati dalle diverse modalità (auto, aereo,

Dettagli

Individuazione delle funzioni e compiti degli uffici speciali per i trasporti ad impianti fissi (USTIF). IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE

Individuazione delle funzioni e compiti degli uffici speciali per i trasporti ad impianti fissi (USTIF). IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE D.M. 29 settembre 2003 (1). Individuazione delle funzioni e compiti degli uffici speciali per i trasporti ad impianti fissi (USTIF). (1) Pubblicato nella Gazz. Uff. 2 dicembre 2003, n. 280. IL MINISTRO

Dettagli

8,5 7,9 7,3 6,3 5,7 5,1 5,2 4,2 2,4 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010-1,3

8,5 7,9 7,3 6,3 5,7 5,1 5,2 4,2 2,4 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010-1,3 Panoramica del settore delle energie rinnovabili in Romania La Romania si trova nel centro geografico d'europa (nel sud-ovest del centro Europa). Il paese ha 21,5 milioni di abitanti e si estende su una

Dettagli

L eccellenza di ABB in Italia Gruppo leader nelle tecnologie per l energia e l automazione. inserimento nel registro delle imprese storiche d Italia

L eccellenza di ABB in Italia Gruppo leader nelle tecnologie per l energia e l automazione. inserimento nel registro delle imprese storiche d Italia L eccellenza di ABB in Italia Gruppo leader nelle tecnologie per l energia e l automazione ABB Italia ABB è leader nelle tecnologie per l'energia e l'automazione che consentono alle utility, alle industrie

Dettagli

Un modello di calcolo per i costi standard infrastruttura ferroviaria

Un modello di calcolo per i costi standard infrastruttura ferroviaria Un modello di calcolo per i costi standard infrastruttura ferroviaria Commissione ASSTRA Costi Standard ferroviari A cura dell Ing. Marco Barra Caracciolo Capillarità (km medi tra stazioni) 7,00 Posizionamento

Dettagli

Le opportunità del biometano per

Le opportunità del biometano per Key Energy - Rimini, Marco Tassan - Centro Ricerche FIAT - Trento Branch l Biogas come risorsa: oltre oltre la la produzione di di Energia Rinnovabile Rinnovabile Le l autotrazione opportunità del e gli

Dettagli

Comune di Udine Pianificazione Energetica

Comune di Udine Pianificazione Energetica Comune di Udine Pianificazione Energetica Pianificazione Energetica: procedura PIANIFICAZIONE ENERGETICA RACCOLTA DATI ANALISI DATI DEFINIZIONE BASELINE BILANCIO ENERGETICO INCIDENZA CONSUMI/EMISSIONI

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome DOMENICO SFORZA Telefono 04321920035 Fax 04321920050 E-mail domenico.sforza@provincia.udine.it Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

Progetto Idrovia Ferrarese. L'Idrovia Ferrarese diventa impresa. a cura di Luca Raimondi studente della facoltà di Economia Matricola 102926

Progetto Idrovia Ferrarese. L'Idrovia Ferrarese diventa impresa. a cura di Luca Raimondi studente della facoltà di Economia Matricola 102926 Progetto Idrovia Ferrarese L'Idrovia Ferrarese diventa impresa a cura di Luca Raimondi studente della facoltà di Economia Matricola 102926 L'Idrovia Ferrarese: Cicloturismo, trasporto merci e produzione

Dettagli

Informazioni Statistiche N 2/2013

Informazioni Statistiche N 2/2013 Città di Palermo Ufficio Statistica Osservatorio Ambientale Istat sulle città: i risultati di Palermo e delle grandi città Anno 2012 Girolamo D Anneo Informazioni Statistiche N 2/2013 SETTEMBRE 2013 Sindaco:

Dettagli

PORTO della SPEZIA TRAFFICO MERCANTILE 2011

PORTO della SPEZIA TRAFFICO MERCANTILE 2011 TRAFFICO MERCANTILE 2011 Fabrizio Bugliani Resp. Ufficio MKT & Rapporti con l Estero GENNAIO 2012 1 Traffico 2011 Traffico contenitori Il porto della Spezia ha movimentato nel corso del 2011 1.307.274

Dettagli

Comune di Udine Pianificazione Energetica

Comune di Udine Pianificazione Energetica Comune di Udine Pianificazione Energetica Pianificazione Energetica: procedura PIANIFICAZIONE ENERGETICA RACCOLTA DATI ANALISI DATI DEFINIZIONE BASELINE BILANCIO ENERGETICO INCIDENZA CONSUMI/EMISSIONI

Dettagli

STATISTICHE ITALIA Produzione Nazionale Immatricolazioni Export-Import Circolazione Varie

STATISTICHE ITALIA Produzione Nazionale Immatricolazioni Export-Import Circolazione Varie INDICE STATISTICHE ITALIA Produzione Nazionale Immatricolazioni Export-Import Circolazione Varie STATISTICHE INTERNAZIONALI Produzione Mondiale Immatricolazioni Export Circolazione Varie STATISTICHE ITALIA

Dettagli

Cronistoria. www.autoidrogeno.it E-mail: info@autoidrogeno.it. Sviluppo trazione idrogeno ILT TECHNOLOGY

Cronistoria. www.autoidrogeno.it E-mail: info@autoidrogeno.it. Sviluppo trazione idrogeno ILT TECHNOLOGY Cronistoria Sviluppo trazione idrogeno ILT TECHNOLOGY www.autoidrogeno.it E-mail: info@autoidrogeno.it Dal 1980 al 1990 il mondo della ricerca inizia a muoversi nello studio di un sistema per far marciare

Dettagli

Il Ministro dello Sviluppo Economico. il Ministro dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Il Ministro dello Sviluppo Economico. il Ministro dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Il Ministro dello Sviluppo Economico di concerto con il Ministro dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e con il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti IL MINISTRO DELLA SALUTE (per

Dettagli

Dealer Truck e LCV: l impronta digitale

Dealer Truck e LCV: l impronta digitale INNOVAZIONE IN BUSINESS CLASS Dealer Truck e LCV: l impronta digitale Antonio Cernicchiaro Vice Direttore Generale UNRAE @nicknametwitter www.dealerday.it IMMATRICOLAZIONI TRUCKS: TREND ULTIMI 7 ANNI E

Dettagli

Classificazione dei nodi di trasporto merci

Classificazione dei nodi di trasporto merci Corso di LOGISTICA TERRITORIALE www.uniroma2.it/didattica/lt_2008 DOCENTE prof. ing. Agostino Nuzzolo Classificazione dei nodi di trasporto merci Strutture, caratteristiche, funzioni Struttura del trasporto

Dettagli

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici.

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici. DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! PNEUMATICI MIGLIORI SULLE STRADE SVIZZERE Dire la propria nella scelta dei pneumatici? Dare

Dettagli

per portarti nel futuro

per portarti nel futuro DALLA FERROVIA AL PORTO, ALL AEROPORTO 1848 Inaugurazuione linea ferroviaria Padova-Venezia 1869-1880 si sposta il porto dal bacino di San Marco ad un area prossima alla testata del ponte ferroviario,

Dettagli

CLASSIFICAZIONE E TIPOLOGIA DEI SISTEMI DI TRASPORTO COLLETTIVO URBANO PARTE A

CLASSIFICAZIONE E TIPOLOGIA DEI SISTEMI DI TRASPORTO COLLETTIVO URBANO PARTE A Facoltà di Ingegneria - Università di Pisa Anno Accademico: 2012/13 CORSO DI TECNICA ED ECONOMIA DEI TRASPORTI Docente: Marino Lupi CLASSIFICAZIONE E TIPOLOGIA DEI SISTEMI DI TRASPORTO COLLETTIVO URBANO

Dettagli

Impianti fotovoltaici e solari termici Livello specialistico

Impianti fotovoltaici e solari termici Livello specialistico Impianti fotovoltaici e solari termici Livello specialistico Il corso si prefigge di far acquisire ai partecipanti le seguenti competenze: La conoscenza delle proprietà e le tipologie degli impianti fotovoltaici

Dettagli

"La Sostenibilità della Supply-Chain come fattore di rilancio della filiera chimica"

La Sostenibilità della Supply-Chain come fattore di rilancio della filiera chimica Ferchimica 12a onferenza Logistica: "La Sostenibilità della Supply-hain come fattore di rilancio della filiera chimica" ome far crescere l Intermodalità per una gestione più sostenibile della logistica

Dettagli

Firenze 28.11.2013. A. Colzani - L. Rota. 01/12/2013 Servizio Acquisti

Firenze 28.11.2013. A. Colzani - L. Rota. 01/12/2013 Servizio Acquisti Valutazione dei Rischi per la modifica e l installazione di un nuovo azionamento elettrico per le porte di salita in conformità alla EN 14752. Esempio di applicazione su automotrici ALN668 circolanti su

Dettagli

FONDI EUROPEI. PER UN SUD D ITALIA CHE CAMBIA.

FONDI EUROPEI. PER UN SUD D ITALIA CHE CAMBIA. FONDI EUROPEI. PER UN SUD D ITALIA CHE CAMBIA. NOI E L'EUROPA, INSIEME PER LO SVILUPPO. L'azione dell'unione Europea mira a ridurre il divario tra i livelli di sviluppo delle varie regioni e il ritardo

Dettagli

Istituto Tecnico Trasporti e Logistica Mario Ciliberto

Istituto Tecnico Trasporti e Logistica Mario Ciliberto Istituto Tecnico Trasporti e Logistica Mario Ciliberto CROTONE Cod.Meccan. KRTH020009 Per un futuro Grande come il mondo LE FINALITA' Scopo di tutti gli Istituti Tecnici per i Trasporti e la Logistica

Dettagli

Tecnologie di conversione e gestione dei flussi energetici

Tecnologie di conversione e gestione dei flussi energetici Tecnologie di conversione e gestione dei flussi energetici Ravenna, 26 Settembre 2012 Tiziano Terlizzese NIER Ingegneria S.p.A. IL RAGGRUPPAMENTO La rete di imprese è composta da 3 PMI con un alta propensione

Dettagli

IV Commissione consiliare (Trasporti)

IV Commissione consiliare (Trasporti) IV Commissione consiliare (Trasporti) Lavori settima dal 7 all 11 gennaio 2008 In commissione Trasporti l audizione dei rappresentanti dell autotrasporto. I problemi dell autotrasporto sardo sono stati

Dettagli

L ESPERIENZA ELETTRICA DI REGGIO EMILIA: UN MODELLO DI MOBILITÁ SOSTENIBILE

L ESPERIENZA ELETTRICA DI REGGIO EMILIA: UN MODELLO DI MOBILITÁ SOSTENIBILE L ESPERIENZA ELETTRICA DI REGGIO EMILIA: UN MODELLO DI MILANO, 23 Maggio 2012 PAOLO GANDOLFI ASSESSORE MOBILITA e INFRASTRUTTURE COMUNE DI REGGIO EMILIA IL CONTESTO TERRITORIALE CITTA di REGGIO EMILIA

Dettagli

INIZIATIVE ENIA NEL CAMPO DELL ENERGIA: IL TELERISCALDAMENTO

INIZIATIVE ENIA NEL CAMPO DELL ENERGIA: IL TELERISCALDAMENTO Convegno Risparmio Energetico e Uso di Fonti Rinnovabili in Edilizia Parma, 2 febbraio 2006 INIZIATIVE ENIA NEL CAMPO DELL ENERGIA: IL TELERISCALDAMENTO Sara Moretti IL TELERISCALDAMENTO: COS E Per teleriscaldamento

Dettagli

Azionamenti elettrici per la trazione ferroviaria

Azionamenti elettrici per la trazione ferroviaria Azionamenti elettrici per la trazione ferroviaria Ing. Antonino Oscar Di Tommaso Università degli Studi di Palermo DIEET (Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Elettronica e delle Telecomunicazioni) Ing.

Dettagli

Più integrazione Più disponibilità. Più qualità e servizi

Più integrazione Più disponibilità. Più qualità e servizi Più tecnologia Più integrazione Più disponibilità uguale Più qualità e servizi Roma, 5 dicembre 2013 Più tecnologia: a casa e in mobilità Trenitalia.com Migliore navigabilità 20 mln di biglietti venduti

Dettagli

Audizione Enel presso le Commissioni riunite IX e X della Camera dei Deputati. Roma, 2 Febbraio 2011

Audizione Enel presso le Commissioni riunite IX e X della Camera dei Deputati. Roma, 2 Febbraio 2011 Audizione Enel presso le Commissioni riunite IX e X della Camera dei Deputati Roma, 2 Febbraio 2011 Veicoli elettrici Vantaggi e benefici Il risparmio energetico medio conseguibile dai veicoli elettrici

Dettagli

Università degli Studi di Palermo Facoltà di Ingegneria. corso di LAUREA in INGEGNERIA ELETTRICA polo di Caltanissetta

Università degli Studi di Palermo Facoltà di Ingegneria. corso di LAUREA in INGEGNERIA ELETTRICA polo di Caltanissetta Immagine satellitare della notte del 28 Settembre 2003 Università degli Studi di Palermo Facoltà di Ingegneria corso di LAUREA in INGEGNERIA ELETTRICA polo di Caltanissetta sito UNIPA sito Ingegneria Offerta

Dettagli

Corso di Studio in Ingegneria dell Automazione. Open Day 15 Febbraio 2014

Corso di Studio in Ingegneria dell Automazione. Open Day 15 Febbraio 2014 Corso di Studio in Ingegneria dell Automazione Open Day 15 Febbraio 2014 L Ingegneria dell Automazione E la scienza, la tecnica, la professione che si prefigge di progettare sistemi di controllo automatici,

Dettagli

Diffondere i veicoli elettrici Torino 8 aprile 2011. Iniziative legislative a sostegno dei veicoli elettrici in Europa e in Italia

Diffondere i veicoli elettrici Torino 8 aprile 2011. Iniziative legislative a sostegno dei veicoli elettrici in Europa e in Italia Diffondere i veicoli elettrici Torino 8 aprile 2011 Iniziative legislative a sostegno dei veicoli elettrici in Europa e in Italia P. Menga Presidente CEI-CIVES VicePresidente AVERE - European Association

Dettagli

LE VIE DI APPROVIGGIONEMENTO DEL ROTTAME DAL DOPOGUERRA

LE VIE DI APPROVIGGIONEMENTO DEL ROTTAME DAL DOPOGUERRA STEELMASTER Special Edition 2013 LE VIE DI APPROVIGGIONEMENTO DEL ROTTAME DAL DOPOGUERRA AUTORE Rosa Civita RELATORE Dott. Ruggero Ranieri Terni, 21 marzo 2014 Definizione Per Siderurgia si intende un

Dettagli

Norme recenti sul rischio alcol correlato per i luoghi di lavoro

Norme recenti sul rischio alcol correlato per i luoghi di lavoro Norme recenti sul rischio alcol correlato per i luoghi di lavoro Corso Formazione sull identificazione precoce e l intervento breve per la prevenzione dei problemi e dei danni alcol correlati nei contesti

Dettagli

Evoluzione del sistema ferroviario. Marsiglia, 29 marzo 2005

Evoluzione del sistema ferroviario. Marsiglia, 29 marzo 2005 Evoluzione del sistema ferroviario Marsiglia, 29 marzo 2005 Progetti Prioritari della rete TEN e corridoi Paneuropei interessanti l Italia Tratti italiani del Progetto Prioritario 6 (TEN) e del Corridoio

Dettagli

Istituto Istruzione Superiore. G. Giorgi

Istituto Istruzione Superiore. G. Giorgi Istituto Istruzione Superiore G. Giorgi Informatica e Telecomunicazioni Articolazione Telecomunicazioni Classi Materie di insegnamento I II III IV V Lingua e lett. Ital. 4 4 4 4 4 Storia, Citt. E Cost.

Dettagli

TRASPORTO PESANTE E METANO: DAL GNL AL DUAL-FUEL. Venerdì 22 maggio 2015

TRASPORTO PESANTE E METANO: DAL GNL AL DUAL-FUEL. Venerdì 22 maggio 2015 TRASPORTO PESANTE E METANO: DAL GNL AL DUAL-FUEL Venerdì 22 maggio 2015 RETE DISTRIBUTIVA DEL METANO PER AUTOTRAZIONE e LA SFIDA DEL TRASPORTO PESANTE Dante Natali Presidente Federmetano CHI È FEDERMETANO

Dettagli

Mettere a frutto gli investimenti nel servizio ferroviario regionale

Mettere a frutto gli investimenti nel servizio ferroviario regionale Spiriti liberi, Bra Conferenza dibattito Sì al sottopasso automobilistico dei binari. No all interramento della ferrovia Mettere a frutto gli investimenti nel servizio ferroviario regionale Giorgio Stagni

Dettagli

Conferenza delle Regioni: definiti i coordinamenti delle Commissioni

Conferenza delle Regioni: definiti i coordinamenti delle Commissioni Pagina 1 di 5 Conferenza delle Regioni: definiti i coordinamenti delle Commissioni giovedì 17 settembre 2015 Chiamparino: soddisfazione per una scelta condivisa, ora accelerazione nei confronti con il

Dettagli

LA METROPOLITANA DI ORLY

LA METROPOLITANA DI ORLY LA METROPOLITANA DI ORLY Il secondo scalo della capitale francese si presenta come un esempio di aeroporto collegato al centro urbano mediante una linea metropolitana, anche se con i limiti di un percorso

Dettagli

L alta velocità ferroviaria Venezia- Trieste-Ljubljana tra progetti e realtà

L alta velocità ferroviaria Venezia- Trieste-Ljubljana tra progetti e realtà L alta velocità ferroviaria Venezia- Trieste-Ljubljana tra progetti e realtà Andrea Wehrenfennig Initiative Transport Europe - European Transport Initiative Iniziativa Europea dei Trasporti - Europäische

Dettagli

Roma, 1 giugno 2010. Treno, auto e aereo Confronti su costi ed emissioni di CO 2

Roma, 1 giugno 2010. Treno, auto e aereo Confronti su costi ed emissioni di CO 2 Roma, 1 giugno 2010 Treno, auto e aereo Confronti su costi ed emissioni di CO 2 Confronto costi Roma Milano (centro città),, 1 adulto, 2 luglio 2010 134,55 Benzina + costi chilometrici 33,10 pedaggio =

Dettagli

Sezione A 19 Giugno 2014 TEMA N. 1 Elettrotecnica/Energetica Macchine Elettriche TEMA N. 2 Elettrotecnica/Energetica Impianti elettrici

Sezione A 19 Giugno 2014 TEMA N. 1 Elettrotecnica/Energetica Macchine Elettriche TEMA N. 2 Elettrotecnica/Energetica Impianti elettrici Esame di Stato per l'abilitazione all esercizio della professione di Ingegnere Industriale I sessione 2014 Sezione A SECONDA PROVA SCRITTA (prova di classe) 19 Giugno 2014 TEMA N. 1 Elettrotecnica/Energetica

Dettagli

RAPPORTO DI SOSTENIBILITA CONTRIBUTO DI AMBIENTE E RISPARMIO ENERGETICO DI ACEA LUCE

RAPPORTO DI SOSTENIBILITA CONTRIBUTO DI AMBIENTE E RISPARMIO ENERGETICO DI ACEA LUCE RAPPORTO DI SOSTENIBILITA CONTRIBUTO DI AMBIENTE E RISPARMIO ENERGETICO DI ACEA LUCE Non compromettere il futuro delle prossime generazioni cercando di soddisfare i bisogni del presente ; in quest ottica

Dettagli

53 milioni di Euro. il Parcheggio di Acilia Nord, 550 mila Euro. Acilia sud.

53 milioni di Euro. il Parcheggio di Acilia Nord, 550 mila Euro. Acilia sud. Gent.mo sig. Mazzanti, la stazione di Tor di Valle non è certo abbandonata a se stessa come non lo è l intera tratta Roma Lido. Lo dimostrano i provvedimenti che il nostro Assessorato alla Mobilità ha

Dettagli

Alptransit 2017 Infrastrutture per il trasferimento del traffico merci

Alptransit 2017 Infrastrutture per il trasferimento del traffico merci Alptransit 2017 Infrastrutture per il trasferimento del traffico merci Alptransit sarà all altezza delle esigenze di mercato? Nel 2008, circa 900.000 spedizioni stradali hanno attraversato le Alpi svizzere

Dettagli