CONVEGNO ADICONSUM - ROMA Frascati Associazione Difesa Consumatori e Ambiente.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONVEGNO ADICONSUM - ROMA Frascati Associazione Difesa Consumatori e Ambiente."

Transcript

1 Via Piranesi, 31 MILANO ASSOCIAZIONE ITALIANA CONSULENTI INFORTUNISTICA STRADALE Periti Assicurativi CONVEGNO ADICONSUM - ROMA Frascati Associazione Difesa Consumatori e Ambiente. Intervento: Sicurezza attiva e passiva degli autoveicoli Proposte dagli esperti RELATORI: Per. Ind. Mirco Cardinali p.a. Nazario Tassinari I fattori di rischio nella circolazione stradale: Non s indaga sufficientemente sulle cause dei sinistri stradali, anche se gli addetti ai lavori (polizia, giuristi, periti, assicurazioni) sanno che l incidenza prevalente è quella del comportamento degli utenti della strada e delle condotte di guida in generale. Fattore strada Eliminazione dei punti pericolosi o presegnalazione adeguata di situazioni non modificabili; Eliminazione o adeguata riduzione degli ostacoli e degli impedimenti di visuale; Sistemi per la riduzione coatta delle velocità (dossi artificiali, barre sonore, ecc) Corretta e chiara segnaletica; Architettura degli incroci (rotonde, isole spartitraffico, ecc) Guardavia, adeguamento ed aggiornamento dei guardrail Asfalti drenanti, opere per la raccolta e il deflusso delle acque piovane, contenimento delle ripe e dei terrapieni, degli smottamenti dei cigli stradli, ecc. Fattore uomo Educazione stradale permanente (aggiornamento periodico) Comportamento e condotta di guida nel rispetto delle norme del Cds Controllo dello stato psicofisico dei conducenti Uso dei dispositivi di sicurezza passivi Controllo dello stato e delle condizioni (anche manutentivi) dei veicoli

2 Fattore veicolo La tipologia degli eventi infortunistici e delle collisioni: casistica delle conseguenze lesive Urto frontale Provoca complessivamente il 50% di decessi e il 55% di feriti gravi;

3 Urto posteriore Provoca solo il 2-3% di decessi e il 3 5% di feriti gravi, anche se la tipologia è associata al fenomeno delle micro collisioni con lesioni di minore entità molto spesso simulate. Urto laterale Negli urti fra auto o fra auto e ostacoli fissi, provoca il 42 % di decessi e il 30 % di feriti gravi. Ribaltamento Provoca il 3 5 % di decessi e il 5 12 % di feriti gravi Investimento pedoni, ciclisti e motociclisti % di tutti i decessi, ma sembra che tale percentuale sia ovunque in diminuzione. La RIDUZIONE DEGLI INCIDENTI GRAZIE A: Incendio Uso delle cinture 50% di probabilità in meno di riportare lesioni gravi o mortali negli urti frontali (riducono la gravità delle lesioni da urto contro gli interni dell abitacolo e fra gli occupanti), anche nel ribaltamento (efficacia del %); Con cinture + AIRBAG il vantaggio aumenta fino al 70% SOLO AIR BAG il vantaggio si riduce di circa il 20% (l airbag è un ausilio alle cinture) Negli impatti laterali e posteriori sono determinanti le strutture Il comportamento dei conducenti: Guida esperta conoscenza delle caratteristiche del veicolo guidato Rispetto delle norme della circolazione Educazione permanente dell utente della strada Condizioni psicofisiche dei conducenti e precauzioni prima d affrontare i viaggi (anche in rapporto alle condizioni ambientali e alla durata del viaggio) Obbligo della corretta manutenzione e conservazione d efficienza dei veicoli.

4 Gli studi preventivi ed iniziative per la sicurezza. Progettazione Profili e frontali aerodinamici (protezione per le persone investite, unitamente a criteri estetici e al tempo stesso di incremento delle velocità esprimibili); Scocche a deformazione differenziata, con anteriori che assorbono maggiormente gli urti (strutture che producono decelerazioni lineari costanti) senza intrusioni negli abitacoli che sono meno deformabili di un tempo, per velocità d impatto superiori; Auto equipaggiate con air bag e cinture pretenzionate anche per le c.d. utilitarie; Generalizzazione delle dotazioni di dispositivi di sicurezza passiva ed attiva su tutti i veicoli indipendentemente dalla fascia o classe d appartenenza (il full optional attuale garantisce la protezione attiva solo alle auto del segmento superiore o prestige); Auto SICURA ideale del futuro: azzeramento della frequenza d incidenti con feriti (o degli incidenti causati dallo scarso grado di protezione offerto dai veicoli (utopistico, anche se ciò non vuol dire azzeramento degli incidenti che sono anche causati (principalmente) dal comportamento dei conducenti oltre che dalla carenza o inefficienza delle protezioni sulla strada. Comfort di guida e sicurezza attiva e passiva; Confort ambientale e diminuzione del grado di sicurezza attiva; Sicurezza attiva e passiva generalizzata ed obbligatoria per tutti i veicoli indistintamente; Confort ambientali come optional. I benefici del full optional per le vetture del segmento superiore sono vanificati in gran parte dalle elevate potenze dei motori e dalle alte velocità esprimibili dalle vetture: a 250 km/h almeno i sistemi di sicurezza passiva divengono pressoché inutili. Un miglioramento del comportamento della vettura e delle protezioni predisposte per una certa tipologia d urto, si può tradurre in un peggioramento rispetto ad un altra tipologia d incidente: Riprogettazione dei sedili (SMART, VOLVO): essi possono provocare lesioni collassando negli urti più violenti; l irrobustimento della struttura delle poltrone produce l incremento

5 delle accelerazioni trasmesse dal pavimento dell auto al sedile e quindi agli occupanti (aggravamento delle lesioni da colpo di frusta); Ecco perché nelle vetture più moderne il rischio di lesioni al collo può essere maggiore di quello che si correva quando cuscini e schienali erano più morbidi (auto di vecchia progettazione complessivamente più pericolose in altri tipi d incidente); l esigenza è quella di conciliare (in modo intelligente e programmato) il bisogno di irrobustimento con la necessità di assorbire le sollecitazioni in modo che non si ripercuotano sull occupante. In genere si hanno scarse informazioni sul funzionamento e la diagnosi degli apparati elettronici riguardanti i dispositivi di sicurezza (AIRBAG IN PARTICLARE) Sperimentazione e Crash test Crash EuroNCAP frontali a 64 km/h e laterali a 40 km/h per classifica ed omologazione (V^ stella 5/5 di merito solo alle vetture che superano il test con urto contro un palo): auto contro barriere (prove di laboratorio: urto equivalente a scontro tra vetture di uguale massa e velocità), con manichini a bordo; investimento (protezione) dei pedoni. Sono prove d urto condivise dal consorzio CE, FIA,AIT, Associazioni Consumatori aderenti a ICRT. Crash test con urti tra veicoli anche di dimensioni e masse diverse, nelle condizioni d uso più varie, molteplicità tipologica d incidenti reali; Requisiti più severi, insomma (es: Test SAAB, manichini da 101 kg, invece di 78, punti d applicazione dell urto laterale più alti sopra il pavimento -); Criteri adottati dalle Case automobilistiche svedesi e dall Assicurazione Folksam, nonché BMW, Peugeot. Honda, Renault,Mercedes,Citroen. La SAAB 9.5 è stata sviluppata sulla base di oltre 60 tipi di crash test, mentre per avere l omologazione a livello mondiale sarebbero bastati 12 test. Lo stesso dicasi per le vetture USA, anche se la tipologia di veicoli in America è sicuramente diversa dalla nostra e da quella europea. La Folksam analizza da 30 anni tutti gli incidenti con feriti occorsi ai propri assicurati (1/4 del parco auto svedese) e i vari modelli di vettura svedesi mostrano un livello di protezione ai loro occupanti assai diverso.

6 Dal 1992: Scatola nera su auto assicurate per misurare le sollecitazioni prodotte dagli incidenti (400 casi studiati per migliorare la progettazione delle auto e delle infrastrutture stradali: Miglioramento: + 20% di probabilità di sopravvivenza nelle vetture prodotte negli ultimi 20 anni; quattro volte inferiore il rischio di lesioni alle gambe nel decennio Risultano ridotti il numero e la gravità delle conseguenze lesive. Sono invece in aumento le lesioni da colpo di frusta (60% delle patologie riscontrate, che causano danni permanenti, sono imputabili al colpo di frusta ). Colpi di frusta causati anche da urti frontali violenti (necessità di migliorare le cinture di sicurezza elettrici in luogo di quelli piezoelettrici con micro carica esplosiva sensori di pressione o radar lettori delle rapide diminuzioni della distanza dai veicoli che precedono; gli appoggiatesta regolabili e correttamente posizionati 5 cm dalla testa - o anche fissi ma dimensionati in modo da essere idonei per ogni tipologia d altezza dei soggetti = SAHR Saab Active Head Restraint, della SAAB) L appoggiatesta SAHR ha ridotto del 75% le conseguenze più gravi del colpo di frusta, del 25% la frequenza di tutti i tipi di lesioni, anche lievi, derivate da tamponamenti. Sono stati sviluppati anche nuovi modelli di manichini: Il vecchio HYBRID 3, sostituito con il BioRID (dalla svedese Autoliv per Saab e Volvo) RID 2 (dell olandese TNO, realizzato dalla statunitense F.T.S.S.) Garanzie del fabbricante e manutenzione programmata. Inconvenienti, vizi e difetti di costruzione e di riparazione Richiamo dei veicoli per l eliminazione dei difetti di costruzione e per modifiche Responsabilità del fabbricante Responsabilità dei riparatori Limiti di funzionamento dei dispositivi di sicurezza e danni indiretti Impiego di ricambi originali e non originali (nuovi o riciclati o di recupero). Competenza dei PERITI ASSICURATIVI e dei Periti Consulenti d infortunistica. Approfondimento degli studi sulla sicurezza stradale, in particolare sul fattore veicolo, con il supporto delle strutture associative professionali. Specializzazione: Consulenza tecnica extra giudiziaria di supporto per gli utenti e per i riparatori, anche per il controllo della qualità delle riparazioni. Specializzazione: Indagini Tecniche sulle cause delle avarie oltre che sui costi di riparazione, ricostruzione o di ripristino. Specializzazione: verifica nesso causale tra la dinamica dei sinistri e le lesioni degli occupanti dei veicoli, anche nelle micro - collisioni Consulenza tecnica giudiziaria di supporto ai Giudici sulle materie specialistiche suddette.

7 SISTEMI COSTRUTTIVI ED ACCORGIMENTI (STRUTTURALI, ACCESSORI E DISPOSITIVI) PER LA SICUREZZA DEI VEICOLI DELLE COSE E DELLE PERSONE SICUREZZA ATTIVA Accorgimenti, soluzioni costruttive idonee, dispositivi ed accessori di cui sono dotati i veicoli per evitare gli incidenti. 1. Dispositivi di prevenzione generale: 1.1. Regolatori limitatori di velocità 1.2. Sistemi avanzati d illuminamento: Fari HID allo Xeno; Riflettori Omofocali Bifocali a Fuoco Variabile; Vari tipi di fendinebbia, retronebbia); sistemi di visione notturna ad infrarossi Radar controllo della distanza di sicurezza che agisce sulla velocità A.P.S. (Acoustic Parcking System sistema perimetrale di rilevamento di ostacoli ovvero PDC - Park Distance Control acustico ( cicalino ) o con spie ottiche Climatizzazione (per evitare l appannamento dei cristalli e l affaticamento del guidatore) 1.6. Tergi cristalli, tergi fari Specchi retrovisori termici e antiabbagliamento 1.8. Apparecchiature radio elettroniche SECURVIA, ecc Navigatori satellitari 2. Dispositivi che agiscono sulla frenata e la tenuta di strada: 2.1. Ripartitori e correttori di frenata; 2.2. R.D.C. (Reifen Druk Control - rilevatori automatici pressione pneumatici) 2.3. Scolpiture differenziate del battistrada dei pneumatici 2.4. Pneumatici rinforzati anti - afflosciamento 2.5. T.V.I. (Tread Wear Indicator rivelatori limite usura pneumatici) 2.6. A.B.S. (Antilock Braking System della Bosch); 2.7. A.L. B. (Anti-Lock Braking, della Honda) 2.8. E.B.D. (Electronic Brake Force Distribution) 2.9. C.B.C. (Cornering Brake Control funzionamento dei freni nel rallentamento in

8 curva per evitare l inbardata) 2.10 E.H.B (ElektroHydraulisches Bremssystem, della Mercedes) 3. Dispositivi che agiscono sulla stabilità del veicolo: 3.1. A.S.R. (Anti - Schlupf Regulierung,, sistema Bosch antipattinamento - regolazione slittamento in accelerazione) 3.2. A.S.C. (Automatic Stability Control, sistema antipattinamento Bosch, adottato da BMW) 3.3. A.S.C. T (Automatic Stability and Traction Control antipattinamento che agisce anche sull iniezione, l accensione e sui freni delle ruote motrici, utilizzando l ABS) 3.4. E.T.S. (Electronic Traction System differenziale autobloccante a controllo elettronico, evoluzione della ASD della Mercedes frenano la ruota motrice che sta pattinando) 3.5. E.S.P. (Electronic Stability Program sistema elettronico per la stabilità della vetturaconnesso con ABS funzioni aggiuntive di BAS e ASR) 3.6. E.T.C. (Electronic Traction Control antipattinamento in accelerazione della Volvo, come la A.S.C ) 3.7. D.S.C. (Dinamic Stability Control - controllo elettronico della stabilità utilizzato dalla BMW, equivalente alla ESP della Bosch) 3.8. T.C.S. (Traction Control System antipattinamento di Honda e SAAB, della Bosch interviene sull impianto di alimentazione e di accensione per ridurre la potenza) 4. Sicurezza del carico: Corretta sistemazione e distribuzione degli occupanti e del carico. 5. Manutenzione programmata, cura e conservazione del veicolo. 1. Pneumatici 2. Sistemi frenanti 3. Meccanica delle sospensioni e dello sterzo 4. Sistemi di segnalazione e d illuminazione, manutenzione cristalli

9 SICUREZZA PASSIVA Insieme degli accorgimenti e dei dispositivi di cui sono dotati i veicoli per ridurre le conseguenze (dannose e lesive) degli incidenti. 1. Carrozzeria: 1.1. Scocche differenziate e strutture ad assorbimento degli urti (protezione cellule abitacoli, blocchi anteriore e posteriore deformabili in modo programmato per assorbire gradualmente le energie degli urti) 1.2. Forme profili frontali paraurti avvolgenti e accorgimenti per la protezione da spigoli vivi (parti esterne della carrozzeria esposte agli urti contro pedoni, ciclisti, motociclisti) Imbottiture e protezioni interne: Eliminazione sporgenze e spigoli vivi sulla plancia; Conformazione e resistenza dei sedili; Sedili anatomici, regolabili ed avvolgenti appoggiatesta (fissi e di dimensioni verticali ridotte; regolabili in altezza; fissi ergonomici, senza necessità di regolazione) Cinture di Sicurezza con mono o doppio pretenzionatore;

10 1.5. AIR BAG, SIDE BAG, Window BAG; AIR BAG appoggiatesta SEGGIOLINI ed ISOFIX.

11 1.7. Forme e materiali dei volanti di guida 1.8. Barre antintrusione e anti roll-bar (o roll-bar) 1.9. Carenature, paraganbe per moto; AIR-BAG per motociclisti Casco e abbigliamento per motociclisti 2. Cristalli: Vetri stratificati solo sui parabrezza e sui lunotti;

12 3. Meccanica: 3.1. Piantone sterzo e pedale freno collassabili 3.2. Adattamento delle strutture pedaliera; 4. Prevenzione antincendio 4.1. Materiali da costruzione ignifughi 4.2. Interruttore Inerziale che blocca l alimentazione (afflusso del carburante) Dispositivo inibitore del cavo della batteria 4.4. Dispositivi di esclusione degli automatismi delle chiusure centralizzate in caso di interruzione dell alimentazione degli impianti sia elettrica che pneumatica Impianti GPL: Dispositivi di controllo del riempimento dei serbatoi; valvole di non ritorno (ritorni di fiamma dovuti alla miscelazione temporanea del doppio carburante.

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI VOLT

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI VOLT EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI LUGLIO 2012 LISTINO PREZZI Volt CHIAVI IN MANO CON IVA MESSA SU STRADA PREZZO DI LISTINO CON IVA PREZZO LISTINO (IVA ESCLUSA) 44.350 ALLESTIMENTI 1.400,00 42.950,00 35.495,87 SPECIFICHE

Dettagli

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA.

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI /MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. Switzerland PNEUMATICI SU MISURA. Lo sviluppo di uno pneumatico originale /MINI ha inizio già

Dettagli

La dinamica delle collisioni

La dinamica delle collisioni La dinamica delle collisioni Un video: clic Un altro video: clic Analisi di un crash test (I) I filmati delle prove d impatto distruttive degli autoveicoli, dato l elevato numero dei fotogrammi al secondo,

Dettagli

SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY

SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY E l anima sportiva di SEAT, l icona del marchio, la massima espressione dei valori del brand: design accattivante, tecnologia all avanguardia

Dettagli

Seggiolini auto: dov è il "vantaggio per le famiglie"?

Seggiolini auto: dov è il vantaggio per le famiglie? Ufficio stampa del TCS Vernier Tel +41 58 827 27 16 Fax +41 58 827 51 24 www.pressetcs.ch Comunicato stampa Seggiolini auto: dov è il "vantaggio per le famiglie"? Emmen, 15 novembre 2012. Il test del TCS

Dettagli

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014 Servizio di Infomobilità e Telediagnosi Indice 3 Leasys I Care: i Vantaggi dell Infomobilità I Servizi Report di Crash Recupero del veicolo rubato Blocco di avviamento del motore Crash management Piattaforma

Dettagli

Consigli per una guida in sicurezza

Consigli per una guida in sicurezza Consigli per una guida in sicurezza cosa fare prima di mettersi in viaggio cosa fare durante il viaggio Stagione invernale 2014-2015 In caso di neve INDICE Prima di mettersi in viaggio 1 2 3 4 5 PAG 4-

Dettagli

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Le caratteristiche tecniche si basano sulle informazioni di prodotto più recenti disponibili al momento della pubblicazione. Tutte le dimensioni sono espresse in millimetri

Dettagli

Mario Fargnoli. www.politicheagricole.it

Mario Fargnoli. www.politicheagricole.it La revisione delle macchine agricole immatricolate Mario Fargnoli Giornata di Studio www.politicheagricole.it Sicurezza del lavoro in agricoltura e nella circolazione stradale tra obblighi di legge ed

Dettagli

un concentrato di tecnologia all avanguardia

un concentrato di tecnologia all avanguardia un concentrato di tecnologia all avanguardia VIP Class L emozione viaggia su due livelli. Nel 1967 NEOPLAN ideò la gamma degli autobus turistici a due piani che ha aperto la strada ad una storia di successo

Dettagli

Accendi le luci. Ora anche di giorno.

Accendi le luci. Ora anche di giorno. Accendi le luci. Ora anche di giorno. Più luce, maggiore sicurezza. I veicoli che circolano con le luci anabbaglianti o di marcia diurna accese vengono riconosciuti prima, riducendo così notevolmente il

Dettagli

EQUIPAGGIAMENTI E DAT I TE C NIC I

EQUIPAGGIAMENTI E DAT I TE C NIC I A S T R A EQUIPAGGIAMENTI E DAT I TE C NIC I Opel. Idee brillanti, auto migliori. MODELLI/MOTORIZZAZIONI Club/Njoy Elegance Sport 3/5 porte - SW 5 porte - SW 3 porte - SW 1.2 benzina 1.4 benzina* 1.6 TWINPORT

Dettagli

Guida alle situazioni di emergenza

Guida alle situazioni di emergenza Guida alle situazioni di emergenza 2047 DAF Trucks N.V., Eindhoven, Paesi Bassi. Nell interesse di un continuo sviluppo dei propri prodotti, DAF si riserva il diritto di modificarne le specifiche o l

Dettagli

Tutti i diritti riservati SCUOLA DI GUIDA SICURA DI VITO POPOLIZIO

Tutti i diritti riservati SCUOLA DI GUIDA SICURA DI VITO POPOLIZIO PICCOLA ENCICLOPEDIA TECNICA di Vito Popolizio ABC. Acronimo di Active Body Control. Sistema di sospensioni attive in grado di controllare l assetto della vettura e di limitarne il rollio. Il tutto grazie

Dettagli

Tabella dei punti decurtati dalla "patente a punti" secondo il nuovo codice della strada

Tabella dei punti decurtati dalla patente a punti secondo il nuovo codice della strada Tabella dei punti decurtati dalla "patente a punti" secondo il nuovo codice della strada Descrizione Punti Articolo sottratti Art. 141 Comma 9, 2 periodo Gare di velocità con veicoli a motore decise di

Dettagli

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante trasporto pesante Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante www.brembo.com trasporto pesante L i m p i a n t o f r e n a n t e d i u n v e i c ol o pesante per trasporto d i m e r

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 111 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI Modifiche al codice della strada, di cui al decreto

Dettagli

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson:

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: 50Z3 75Z3 Liberatevi: Escavatore Zero Tail Wacker Neuson. Elementi Wacker Neuson: Dimensioni compatte senza sporgenze. Cabina spaziosa e salita comoda. Comfort migliorato

Dettagli

Nuova Passat Nuova Passat Variant

Nuova Passat Nuova Passat Variant Nuova Passat Nuova Passat Variant Nuova Passat. La più innovativa di sempre. Da sempre punto di riferimento della categoria per tecnologia e funzionalità, Nuova Passat definisce ancora una volta gli standard

Dettagli

MANUALE D USO MB3195-IT-B

MANUALE D USO MB3195-IT-B MANUALE D USO IT -B Introduzione Ci congratuliamo con voi per aver acquistato questa nuova sedia a rotelle. La qualità e la funzionalità sono le caratteristiche fondamentali di tutte le sedie a rotelle

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

A piedi, in sella o al volante quant è pericoloso il traffico in città?

A piedi, in sella o al volante quant è pericoloso il traffico in città? A piedi, in sella o al volante quant è pericoloso il traffico in città? Giornata dedicata ai media e agli ospiti Giovedì, 1 luglio 2010 Pista dei crash test a Wildhaus 1 Contenuto Benvenuto 4 Programma

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

Cambio di marcia completamente automatizzato tutt'altro che un lusso per un autobus di lusso

Cambio di marcia completamente automatizzato tutt'altro che un lusso per un autobus di lusso PRESS info P09X02IT / Per-Erik Nordström 15 ottobre 2009 Cambio di marcia completamente automatizzato tutt'altro che un lusso per un autobus di lusso Il nuovo Scania Opticruise per autobus completamente

Dettagli

ISTITUTI PROFESSIONALI

ISTITUTI PROFESSIONALI ISTITUTI PROFESSIONALI Settore Industria e Artigianato Indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica Nell indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica sono confluiti gli indirizzi del previgente ordinamento

Dettagli

www.italy-ontheroad.it

www.italy-ontheroad.it www.italy-ontheroad.it Rotonda, rotatoria: istruzioni per l uso. Negli ultimi anni la rotonda, o rotatoria stradale, si è molto diffusa sostituendo gran parte delle aree semaforizzate, ma l utente della

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici.

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici. DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! PNEUMATICI MIGLIORI SULLE STRADE SVIZZERE Dire la propria nella scelta dei pneumatici? Dare

Dettagli

Tavola 1 Incidenti stradali, morti e feriti

Tavola 1 Incidenti stradali, morti e feriti PRINCIPALI EVIDENZE DELL INCIDENTALITÀ STRADALE IN ITALIA I numeri dell incidentalità stradale italiana Nel 2011, in Italia si sono registrati 205.638 incidenti stradali, che hanno causato 3.860 morti

Dettagli

Principio di funzionamento di sistemi frenanti ad aria compressa. Corso base

Principio di funzionamento di sistemi frenanti ad aria compressa. Corso base Principio di funzionamento di sistemi frenanti ad aria compressa Alle seguenti pagine trovate una descrizione del principio di funzionamento generale dei sistemi frenanti ad aria compressa installati in

Dettagli

Tecnologia funzionale. Qualità costruttiva di lunga durata.

Tecnologia funzionale. Qualità costruttiva di lunga durata. SERIE JX 72-95 CV Ambiente di lavoro sicuro e produttivo. Sedile di guida confortevole. Tecnologia funzionale sotto tutti i punti di vista. Disponibili nella versione con o senza cabina, questi trattori

Dettagli

Sitorna sul triciclo. da guidare e più sicuri. facili. Scooter a tre ruote. Laprova completa su Corriere.it

Sitorna sul triciclo. da guidare e più sicuri. facili. Scooter a tre ruote. Laprova completa su Corriere.it La Laprova completa su Corriere.it Piaggio MP3 LT 30o IE Sport Quadro 350S e Peugeot Metropolis : 400 tre scooter a tre ruote prova completa. con immagini e commenti è su motori.corriere.it Sitorna sul

Dettagli

: il metano ha messo il turbo

: il metano ha messo il turbo Torino, 14 Giugno 2010 Nuovo DOBLO : il metano ha messo il turbo A pochi mesi dal lancio commerciale, Nuovo DOBLO ha già raggiunto la leadership nel segmento delle vetture multi spazio, riscuotendo un

Dettagli

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234 MonoMotronic MA.0 6 7 8 9 / 0 8 7 6 0 9 A B A L K 7 8 6 9 0 8 0 A 0 0 C E D 6 7 7 M - 6 0 9 7-9 LEGENDA Document Name: MonoMotronic MA.0 ) Centralina ( nel vano motore ) ) Sensore di giri e P.M.S. ) Attuatore

Dettagli

PISTE CICLABILI IN SEDE PROPRIA

PISTE CICLABILI IN SEDE PROPRIA Infrastrutture Give Cycling a Push INFRASTRUTTURE / COLLEGAMENTI DELLA RETE PISTE CICLABILI IN SEDE PROPRIA Visione d insieme Una pista ciclabile in sede propria è l infrastruttura ciclabile di qualità

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa Partenariato transatlantico su commercio e investimenti Parte normativa settembre 2013 2 I presidenti Barroso, Van Rompuy e Obama hanno chiarito che la riduzione delle barriere normative al commercio costituisce

Dettagli

NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2.

NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2. NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2.5 TONNELLATE MASSIMIZZARE I PROFITTI SCELTA TRA 13 DIVERSI MODELLI MODELLO

Dettagli

Nel Libretto di Garanzia allegato troverà inoltre i Servizi che Fiat offre ai propri Clienti: Buona lettura, dunque, e buon viaggio!

Nel Libretto di Garanzia allegato troverà inoltre i Servizi che Fiat offre ai propri Clienti: Buona lettura, dunque, e buon viaggio! Egregio Cliente, La ringraziamo per aver preferito Fiat e ci congratuliamo per aver scelto una Fiat Punto. Abbiamo preparato questo libretto per consentirle di apprezzare appieno le qualità di questa vettura.

Dettagli

SALUTE E SICUREZZA nell autotrasporto: le condizioni psicofisiche

SALUTE E SICUREZZA nell autotrasporto: le condizioni psicofisiche SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA ROMAGNA Azienda Unità Sanitaria Locale di Bologna Dipartimento di Sanità Pubblica SALUTE E SICUREZZA nell autotrasporto: le condizioni psicofisiche Giorgio Ghedini Medico

Dettagli

Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa

Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa Manifesto dell'ecf per le elezioni al Parlamento Europeo del 2014 versione breve ECF gratefully acknowledges

Dettagli

Note inerenti chiarimenti in materia di prevenzione incendi - Trasmissione per via informatica.

Note inerenti chiarimenti in materia di prevenzione incendi - Trasmissione per via informatica. DIREZIONE CENTRALE PER LA PREVENZIONE E LA SICUREZZA TECNICA Prot. n P 810 / 4101 sott. 72/C.1 (21).4 Roma, 2 LUGLIO 2003 Allegati: n 1 -AI SIGG. ISPETTORI REGIONALI DEI VIGILI DEL FUOCO LORO SEDI -AI

Dettagli

PROBLEMI SUL MOTO RETTILINEO UNIFORMEMENTE ACCELERATO

PROBLEMI SUL MOTO RETTILINEO UNIFORMEMENTE ACCELERATO PROBLEMI SUL MOTO RETTILINEO UNIFORMEMENTE ACCELERATO 1. Un auto lanciata alla velocità di 108 Km/h inizia a frenare. Supposto che durante la frenata il moto sia uniformemente ritardato con decelerazione

Dettagli

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw SCHEDA TECNICA CAPACITÀ BENNE CARICO OPERATIVO BENNE PESO OPERATIVO POTENZA MASSIMA W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw W270C/W300C ECOLOGICO COME

Dettagli

IL NUOVO NX HYBRID PROVATE

IL NUOVO NX HYBRID PROVATE IL NUOVO NX HYBRID IL NUOVO NX HYBRID PRESENTAZIONE NEL REALIZZARE IL NUOVO NX HYBRID, ABBIAMO PENSATO DI CREARE UN CROSSOVER DISTINTIVO, CAPACE DI COINVOLGERE DA SUBITO IL GUIDATORE. Takeaki Kato, Ingegnere

Dettagli

GENNAIO Articoli e Comma Tipo N. Violaz. Tot.. 7 Circolava in c.a. in senso contrario a quello consentito dalla segnaletica verticale Verbali 1 41,00

GENNAIO Articoli e Comma Tipo N. Violaz. Tot.. 7 Circolava in c.a. in senso contrario a quello consentito dalla segnaletica verticale Verbali 1 41,00 GENNAIO 7 Alla guida del veicolo non rispettava le prescrizioni imposte dalla segnaletica verticale indicante il senso rotatorio. Verbali 2 82,00 7 In c.a. lasciava in sosta il veicolo nonostante il divieto

Dettagli

10 consigli per la salute e il benessere degli addetti ai lavori

10 consigli per la salute e il benessere degli addetti ai lavori L ergonomia al microscopio 10 consigli per la salute e il benessere degli addetti ai lavori 1 Regolare correttamente l altezza della sedia. Per lavorare in maniera confortevole è importante adattare gli

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR Indice degli articoli Art. 1 Definizioni...2 Art. 2 Oggetto ed ambito di applicazione...2 Art. 3 Deroghe al divieto di circolazione

Dettagli

2013 Manuale d'uso Chevrolet VOLT M

2013 Manuale d'uso Chevrolet VOLT M 2013 Manuale d'uso Chevrolet VOLT M In breve....................... 1-1 Quadro strumenti.............. 1-2 Informazioni iniziali sulla guida......................... 1-7 Caratteristiche del veicolo....

Dettagli

MANUALE D USO TROPHY 20 1015943A

MANUALE D USO TROPHY 20 1015943A MANUALE D USO TROPHY 20 1015943A Italiano 2011 Handicare Tutti i diritti riservati. Le informazioni qui riportate non possono essere riprodotte e/o pubblicate in nessuna altra forma, mediante stampa,

Dettagli

COSTI ANNUI NON PROPORZIONALI ALLA PERCORRENZA

COSTI ANNUI NON PROPORZIONALI ALLA PERCORRENZA CONSIDERAZIONI METODOLOGICHE Per "costo di esercizio del veicolo", è inteso l'insieme delle spese che l'automobilista sostiene per l'uso del veicolo, più le quote di ammortamento (quota capitale e quota

Dettagli

Dumper-Nonstop Wacker Neuson Dumper con cabina 3001 6001 9001 10001+

Dumper-Nonstop Wacker Neuson Dumper con cabina 3001 6001 9001 10001+ Dumperonstop Wacker euson Dumper con cabina A ribaltamento rotante DAT TE 10010 kg 3000 kg 6000 kg 9000 kg Peso proprio 2410/2550 kg 4120/4240 kg apacità cassone a raso 1500/1300 l 2400/2400 l 38 4000

Dettagli

PISTE CICLABILI SU CORSIA RISERVATA

PISTE CICLABILI SU CORSIA RISERVATA Infrastrutture Give Cycling a Push INFRASTRUTTURE / COLLEGAMENTI DELLA RETE PISTE CICLABILI SU CORSIA RISERVATA Visione d insieme Una pista ciclabile su corsia riservata è uno spazio sulla strada riservato

Dettagli

ROTTAMAZIONE E RINNOVO DEL PARCO UNA STRADA PER LO SVILUPPO, LA SICUREZZA E L AMBIENTE

ROTTAMAZIONE E RINNOVO DEL PARCO UNA STRADA PER LO SVILUPPO, LA SICUREZZA E L AMBIENTE ROTTAMAZIONE E RINNOVO DEL PARCO UNA STRADA PER LO SVILUPPO, LA SICUREZZA E L AMBIENTE Ringraziamenti Lo studio è stato realizzato dalla Fondazione Filippo Caracciolo e dell Automobile Club di Italia.

Dettagli

THE PAST IS THE PAST, THE PRESENT WON T LAST, BUT THE FUTURE IS IN OUR HANDS... www.fast-concept.com

THE PAST IS THE PAST, THE PRESENT WON T LAST, BUT THE FUTURE IS IN OUR HANDS... www.fast-concept.com THE PAST IS THE PAST, THE PRESENT WON T LAST, BUT THE FUTURE IS IN OUR HANDS... SINTESI DELLA RIVOLUZIONARIA TECNOLOGIA DI RIDLEY Basta il suono della parola velocità (FAST), perché il battito del vostro

Dettagli

CATENE DA NEVE, PNEUMATICI DA NEVE E CHIODATI

CATENE DA NEVE, PNEUMATICI DA NEVE E CHIODATI CATENE DA NEVE, PNEUMATICI DA NEVE E CHIODATI A cosa servono In genere, in caso di neve, vi sono due alternative per viaggiare sicuri: gli pneumatici da neve o le catene. Mentre i primi sono molto più

Dettagli

X5 F15 PHEV. Legenda. BMW X5 F15 PHEV (C) 2015 BMW AG München, Deutschland Edizione 01/2015. (a partire da 03/2015)

X5 F15 PHEV. Legenda. BMW X5 F15 PHEV (C) 2015 BMW AG München, Deutschland Edizione 01/2015. (a partire da 03/2015) file://c:\users\qx54891\appdata\local\temp\10\dw_temp_qx54891\vul-rek-bm Page 1 of 7 BMW X5 F15 PHEV (C) 2015 BMW AG München, Deutschland Edizione 01/2015 X5 F15 PHEV (a partire da 03/2015) Legenda Airbag

Dettagli

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Saint-Gobain, attraverso i suoi marchi, sviluppa e produce nuove generazioni di materiali con un approccio moderno e completo al mercato delle costruzioni:

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

Magnifici focolari. Il tutto, ovviamente, contrassegnato dal marchio Svanen, per una scelta consapevole a favore dell ambiente.

Magnifici focolari. Il tutto, ovviamente, contrassegnato dal marchio Svanen, per una scelta consapevole a favore dell ambiente. Handöl 26 Magnifici focolari Handöl 26T e Handöl 26K sono le prime stufe di grandi dimensioni della serie Handöl 20. Un magnifico focolare di produzione svedese per tutti coloro che sono alla ricerca di

Dettagli

PRIORITY. Precedenza

PRIORITY. Precedenza www.italy-ontheroad.it PRIORITY Precedenza Informazioni generali e consigli. Ciao, sono Namauel Sono una voce amica che prova ad aiutarti, con qualche consiglio, nella circolazione stradale. Mi rivolgo

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Marco Citterio, Gaetano Fasano Report RSE/2009/165 Ente per le Nuove tecnologie,

Dettagli

Titolo: SALTO NEL FUTURO

Titolo: SALTO NEL FUTURO Titolo: SALTO NEL FUTURO Nota: questo testo fa seguito alla conferenza organizzata dal RFI sul tema Innovazione Ritmo, tenutasi il 15 marzo 2008 presso il Museo dell Automobile Bonfanti-Vimar di Romano

Dettagli

PRESENTAZIONE MATERASSI BOX SISTEM

PRESENTAZIONE MATERASSI BOX SISTEM PRESENTAZIONE MATERASSI BOX SISTEM PORTANTE: La loro principale caratteristica è quella di costituire un materasso rigido pur conservando la tipica risposta elastica della molla sollecitata dal peso del

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

Premessa... 2. 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3. 1.1. L esperienza vissuta... 3

Premessa... 2. 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3. 1.1. L esperienza vissuta... 3 Indice Premessa... 2 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3 1.1. L esperienza vissuta... 3 1.2. Opinioni e percezioni dei guidatori italiani... 4 2. La guida

Dettagli

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah POWER BANK Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED mah 2800 CON TORCIA LED Batteria Supplementare Universale per ricaricare tutti i dispositivi portatili di utlima generazione Manuale d uso SPE006-MCAL

Dettagli

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi,

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, incrementarne la resa ma pensate che sia necessario un

Dettagli

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Il lavoro sedentario può essere all origine di vari disturbi, soprattutto se il posto di lavoro è concepito secondo criteri non

Dettagli

ACQUISTO AUTO: IVA AGEVOLATA

ACQUISTO AUTO: IVA AGEVOLATA ACQUISTO AUTO: IVA AGEVOLATA Al momento dell'acquisto di un veicolo, nuovo o usato, le persone disabili o i familiari che le hanno fiscalmente in carico possono usufruire di una riduzione dell'aliquota

Dettagli

Ministero dei lavori pubblici

Ministero dei lavori pubblici Ministero dei lavori pubblici ISPETTORATO GENERALE PER LA CIRCOLAZIONE E LA SICUREZZA STRADALE Prot. n. 3698 Alle Amministrazioni Comunali Loro Sedi Oggetto: Linee guida per la redazione dei piani urbani

Dettagli

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA COMUNE DI SANTA MARGHERITA LIGURE Piazza Mazzini, 46 16038 SANTA MARGHERITA LIGURE (GE) REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI SULLE COPERTURE DELLA SCUOLA PRIMARIA A.R. SCARSELLA, DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA

Dettagli

Convenzione sulla circolazione stradale

Convenzione sulla circolazione stradale Convenzione sulla circolazione stradale Conclusa a Vienna l 8 novembre 1968 Le Parti contraenti, nell intento di facilitare la circolazione stradale internazionale e di accrescere la sicurezza nelle strade

Dettagli

Sommario. Introduzione. Pagina. Regole fondamentali 3. Prudenza con i pedoni 5. I mezzi di trasporto pubblici 7. La precedenza da destra 9

Sommario. Introduzione. Pagina. Regole fondamentali 3. Prudenza con i pedoni 5. I mezzi di trasporto pubblici 7. La precedenza da destra 9 La precedenza ed io Sommario Pagina Regole fondamentali 3 Prudenza con i pedoni 5 I mezzi di trasporto pubblici 7 La precedenza da destra 9 Segnali stradali 10 Segnali luminosi 12 Il traffico in senso

Dettagli

Manuale dell operatore

Manuale dell operatore Technical Publications 20 Z-30 20HD Z-30 Manuale dell operatore Modelli precedenti al numero di serie 2214 First Edition, Second Printing Part No. 19052IT Sommario Pagina Norme di sicurezza... 3 Controllo

Dettagli

CLASSI MERCEOLOGICHE

CLASSI MERCEOLOGICHE ALLEGATO A CLASSI MERCEOLOGICHE 01 - FORNITURE 02 - SERVIZI Versione aggiornata il 25/07/2014 1 S O M M A R I O 01 FORNITURA BENI 01.01 - RICAMBI PER AUTOBUS 3 01.02 - RICAMBI PER MEZZI DI SERVIZIO 4 01.03

Dettagli

LAVORI IN QUOTA: I SISTEMI DI PROTEZIONE CONTRO LE CADUTE DALL ALTO

LAVORI IN QUOTA: I SISTEMI DI PROTEZIONE CONTRO LE CADUTE DALL ALTO LAVORI IN QUOTA: I SISTEMI DI PROTEZIONE CONTRO LE CADUTE DALL ALTO l dilucarossi, Ricercatore, Dipartimento Tecnologie di Sicurezza, ex-ispesl Osservatorio a cura dell Ufficio Relazioni con il Pubblico

Dettagli

LAVORO AI VIDEOTERMINALI LA SICUREZZA NELL UTILIZZO DEI VIDEOTERMINALI

LAVORO AI VIDEOTERMINALI LA SICUREZZA NELL UTILIZZO DEI VIDEOTERMINALI LA SICUREZZA NELL UTILIZZO DEI VIDEOTERMINALI DEFINIZIONI LAVORO AI VIDEOTERMINALI VIDEOTERMINALE (VDT): uno schermo alfanumerico o grafico a prescindere dal tipo di procedimento di visualizzazione utilizzato.

Dettagli

Trophy SE 13/01/2015 19:02:37

Trophy SE 13/01/2015 19:02:37 13/01/2015 19:02:37 20.400,00 INFORMAZIONI PANORAMICA Affrontare le lunghe distanze nel massimo comfort è ciò che la Trophy sa fare meglio. A questa caratteristica si aggiunge la sua sorprendente capacità

Dettagli

Sistemi e attrezzature per la sicurezza

Sistemi e attrezzature per la sicurezza SISTEMI E ATTREZZATURE PER LA SICUREZZA Cavalletti di segnalazione...85 Segnalatore di sicurezza fisso...85 Over-The-Spill System...85 Coni di sicurezza e accessori...86 Barriere mobili...87 Segnalatore

Dettagli

OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ

OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ ROBOT RASAERBA GARDENA R40Li OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ In completo relax! LASCIATE CHE LAVORI AL VOSTRO POSTO Il 98 % di chi ha comprato il Robot Rasaerba GARDENA lo raccomanderebbe.* Non dovrete più

Dettagli

Manuale di assemblaggio e preparazione della motocicletta

Manuale di assemblaggio e preparazione della motocicletta Z750 Z750 ABS Manuale di assemblaggio e preparazione della motocicletta Premessa Per una efficiente spedizione dei veicoli Kawasaki, prima dell imballaggio questi vengono parzialmente smontati. Dal momento

Dettagli

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Comune di San Giustino STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Presentazione pubblica del 19.02.2015 IPOTESI PROGETTUALI CONSIDERAZIONI PRELIMINARI TUTELARE L ACCESSIBILITÀ AI

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

Liquidazione dei danni causati ai veicoli privati utilizzati nell ambito dell esercizio del mandato parlamentare

Liquidazione dei danni causati ai veicoli privati utilizzati nell ambito dell esercizio del mandato parlamentare Liquidazione dei danni causati ai veicoli privati utilizzati nell ambito dell esercizio del mandato parlamentare 1. In generale Conformemente all articolo 4 capoverso 2 dell ordinanza dell Assemblea federale

Dettagli

I LAVORI IN QUOTA. Expo Edilizia - Roma, 14 novembre 2008. I Dispositivi di Protezione Individuale. Problematiche e soluzioni

I LAVORI IN QUOTA. Expo Edilizia - Roma, 14 novembre 2008. I Dispositivi di Protezione Individuale. Problematiche e soluzioni Expo Edilizia - Roma, 14 novembre 2008 I LAVORI IN QUOTA I Dispositivi di Protezione Individuale Problematiche e soluzioni Luigi Cortis via di Fontana Candida 1, 00040 Monte Porzio Catone (Roma) telefono

Dettagli

2 - TRASPORTO MOBILETTO

2 - TRASPORTO MOBILETTO Istruzioni per l'uso I Indice 1 - GENERALITA' 3 1.1 NORME DI SICUREZZA GENERALI 3 1.2 CAMPO DI UTILIZZO 4 1.3 DIMENSIONI D'INGOMBRO 4 1.4 DATI TECNICI 5 2 - TRASPORTO MOBILETTO 5 3 - ALIMENTAZIONE ELETTRICA

Dettagli

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 Automobile Club Reggio Emilia Non rimanere bloccato... usa il trasporto pubblico con MI MUOVOCARD o tieni in tasca il tuo biglietto multicorsa MI MUOVO CARD Abbonamenti mensili

Dettagli

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Maggior comfort e sicurezza in movimento Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Comfort e sicurezza ti accompagnano in ogni situazione. Ecco cosa significa Feel

Dettagli

Manuale dell'operatore

Manuale dell'operatore Manuale dell'operatore con informazioni sulla manutenzione Second Edition Fifth Printing Part No. 82785IT CE Models Manuale dell operatore Seconda edizione Quinta ristampa Importante Leggere, comprendere

Dettagli

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale I Leader nella Tecnologia dell'agitazione Agitatori ad Entrata Laterale Soluzione completa per Agitatori Laterali Lightnin e' leader mondiale nel campo dell'agitazione. Plenty e' il leader di mercato per

Dettagli

GRAND CHEROKEE 2014 PER EUROPA

GRAND CHEROKEE 2014 PER EUROPA GRAND CHEROKEE 2014 PER EUROPA A C C E S S O R I O R I G I N A L I 1 PERSONALIZATION CERCHIO IN LEGA 20 BICOLORE Coprimozzo con logo Jeep. Compatibile con tutti i modelli ad eccezione della versione SRT.

Dettagli

stile carattere Ama il suo nuovo Dice di avere un piccolo gran Uno stile insolente

stile carattere Ama il suo nuovo Dice di avere un piccolo gran Uno stile insolente LA NUOVA www.ligier.it Ama il suo nuovo stile Uno stile insolente Con una personalita incredibile, compatta, moderna, agile ed irresistibile, la nuova IXO fara strage. Il dettaglio della CALANDRA in nero

Dettagli

loro sedi OGGETTO: Risposta a quesiti su questioni antincendio.

loro sedi OGGETTO: Risposta a quesiti su questioni antincendio. Milano lì Ns. Rif.: 13 novembre 2013 820038.309 Agli Ordini e Collegi aderenti al C.I.P.I. loro sedi K:\Ufficio\07 Documenti\CIPI\820038 Comitato interpr. prevenzione incendi\820038 corrispondenza dal

Dettagli

L'indice di velocità è un codice alfabetico che corrisponde alla velocità massima alla quale un pneumatico può viaggiare.

L'indice di velocità è un codice alfabetico che corrisponde alla velocità massima alla quale un pneumatico può viaggiare. Indice di carico L'indice di carico è un codice numerico che corrisponde al carico massimo che un pneumatico può sopportare. Il carico del pneumatico moltiplicato per 2 deve coprire il carico totale dell'asse

Dettagli

INCROCI CON ROTATORIA

INCROCI CON ROTATORIA Infrastrutture Give Cycling a Push INFRASTRUTTURE / INCROCI E ATTRAVERSAMENTI INCROCI CON ROTATORIA Visione d insieme Le rotatorie semplici a una sola corsia costituiscono il tipo di incrocio più sicuro

Dettagli

Resistenza agli urti Acoustichoc e sistemi Impact

Resistenza agli urti Acoustichoc e sistemi Impact Resistenza agli urti Acoustichoc e sistemi Impact Nuova dimensione : pannello 600 x 600 mm Assorbimento Acustico Elevato Una scelta di 7 colori Resistenza al Ball Test www.eurocoustic.com Un offerta dedicata

Dettagli

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA Unita' di climatizzazione autonoma con recupero calore passivo efficienza di recupero > 50% e recupero di calore attivo riscaldamento, raffrescamento e ricambio aria

Dettagli

Rider 15V2s AWD. Istruzioni per l uso

Rider 15V2s AWD. Istruzioni per l uso Rider 15V2 Istruzioni per l uso Rider 15V2 AWD Rider 15V2s AWD Prima di usare la macchina, leggere per intero le istruzioni per l uso e accertarsi di averne compreso il contenuto. Italian INDICE Indice

Dettagli