Giornata del Parlamento, 13 settembre 2010, Waisenhausplatz, Berna. I veicoli energeticamente efficienti pronti ad affrontare il mercato

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Giornata del Parlamento, 13 settembre 2010, Waisenhausplatz, Berna. I veicoli energeticamente efficienti pronti ad affrontare il mercato"

Transcript

1 Giornata del Parlamento, 13 settembre 2010, Waisenhausplatz, Berna I veicoli energeticamente efficienti pronti ad affrontare il mercato

2 Giornata del Parlamento, 13 settembre 2010, Waisenhausplatz, Berna I veicoli energeticamente efficienti pronti ad affrontare il mercato In occasione dell apertura della sessione autunnale 2010 dell Assemblea federale, l Agenzia Eco Car presenterà dei veicoli energeticamente efficienti attualmente disponibili sul mercato. Diversi membri del Consiglio nazionale e del Consiglio degli Stati si recheranno a Berna con differenti veicoli di prova dalla bici elettrica all auto sportiva ultra rapida della Tesla sul tema: «un altro mezzo di trasporto per recarsi alla sessione». Altri verranno come d abitudine con la loro bici elettrica, la loro bici o a piedi dalla stazione. L invito a questo evento ha suscitato reazioni che testimoniano una profonda consapevolezza delle problematiche legate alla mobilità fra i parlamentari. Più di venti personalità si sono iscritte alla manifestazione e la maggior parte di coloro che si sono scusati hanno precisato che si recavano già il più possibile al Parlamento in maniera energeticamente efficiente. e mobile, l associazione svizzera per i veicoli stradali elettrici ed efficienti, s impegna per l introduzione sul mercato dei veicoli a basso consumo o emissioni, come ad esempio i veicoli elettrici, ibridi o a gas naturale. NewRide sostiene l introduzione sul mercato dei due ruote elettrici (bici e scooter elettrici) Gazmobile SA mira a promuovere il gas naturale e il biogas come carburante. Questo evento é organizzato dall Agenzia EcoCar che é sostenuta da SvizzeraEnergia ed è composta dai seguenti partner: infovel sostiene tutti i veicoli energeticamente efficienti e la mobilità sostenibile in generale, in particolare in Ticino. Impressum Editore: EcoCar, Agenzia svizzera per i veicoli stradali efficienti, Via Angelo Maspoli 15, 6850 Mendrisio, , Concetto, redazione e grafica: Giornata del Parlamento, 13 settembre 2010, Waisenhausplatz, Berna / I veicoli energeticamente efficienti pronti ad affrontare il mercato 2

3 Due ruote elettrici (Bici elettriche) Oggi, non é raro incrociare per la strada una bici elettrica. Dieci anni fa le cose erano molto diverse: le bici elettriche erano infatti considerate come veicoli esotici che avevano poche possibilità d imporsi sul mercato. Il successo di questa nuova categoria di veicoli mostra come SvizzeraEnergia possa contribuire a diffondere pratiche modali sostenibili come programma di promozione della Confederazione. Quali insegnamenti si possono trarre? Le radici della promozione delle bici elettriche in Svizzera sono radicate nella ricerca generale sui veicoli elettrici leggeri condotta a Mendrisio ( ). Questo ha dimostrato che il mercato dei veicoli a quattro ruote non era ancora arrivato a maturazione, ma che l introduzione sul mercato dei due ruote comportava verosimilmente delle possibilità di successo. SvizzeraEnergia e il Canton Berna hanno deciso di sostenere un gruppo di attori coinvolti, lanciando un programma di promozione in questo settore. Fin dall inizio é stata integrata una componente scientifica grazie al ruolo guida svolto dall Università di Berna (Centro Interfacoltario d Ecologia generale, IKAÖ): è così che è nato NewRide. All epoca della costituzione di NewRide nel 2002, il giovane ramo indigeno delle bici elettriche attraversava una profonda crisi. Il fatto che il settore non sia affondato e vive oggi un vero e proprio boom non é estraneo agli sforzi di promozione di NewRide. E nel momento in cui le vendite sono letteralmente esplose, nel 2005, che il lungo lavoro dei partner istituzionali della Confederazione, dei cantoni e dei comuni, così come la dedizione degli attori del settore, hanno incominciato a dare i loro frutti. La ricetta del successo di NewRide non si basa sul finanziamento dei veicoli : questo tipo di sostegno non ha infatti mai fatto parte degli sforzi impiegati per promuovere le bici elettriche, anche se questi veicoli ricevono ancora oggi delle sovvenzioni in alcuni comuni. Ciò si basa di più sulla frequente evocazione del prodotto alla popolazione locale, attraverso azioni mirate di comunicazione e d informazione. Il Roadshow ne costituisce l ele mento di base, di fatto grazie al suo carattere semplice, a buon mercato e flessibile. Circa 1200 esposizioni di questo tipo hanno avuto luogo in tutto il paese nel corso degli anni, permettendo di totalizzare prove veicoli. Il Roadshow é stato completato da misure tali che la collaborazione con i media continua, la costruzione del sito internet la costituzione di una rete di specialisti, di corsi di formazione continua per gli attori del settore, così come attraverso analisi condotte in parallelo per migliorare il programma. Evidentemente, il forte impegno dei rivenditori e dei fornitori ha giocato un ruolo determinante. NewRide é così progressivamente diventato un centro di competenze nel campo delle bici elettriche, che in futuro non dipenderà che molto modestamente dai fondi pubblici. Dal 2001, Svizzera Energia ha sostenuto questo programma con un importo di 3,4 milioni di franchi. Grazie a questa cifra, più di 200 milioni di franchi sono stati oggi investiti in questi veicoli, ai quali bisogna aggiungere più di 40 milioni di franchi corrispondenti ai costi annuali di manutenzione; un numero significativo di impieghi ha visto la luce. Giornata del Parlamento, 13 settembre 2010, Waisenhausplatz, Berna / I veicoli energeticamente efficienti pronti ad affrontare il mercato 3

4 Scooter elettrici Gli scooter dotati di un sistema elettrico (e-scooters) possiedono un potenziale considerevole di riduzione dei consumi di energia, di gas a effetto serra, d inquinamento dell aria e di rumore. New Ride organizza dal 2008 una speciale esposizione che offre la possibilità di testare dei veicoli d occasione di Swiss-Moto, il cui successo gli permette di occupare una halle intera dall anno scorso. Nel 2011, la halle «ALL ELECTRIC» sarà nuovamente composta come segue: lo stand di NewRide, lo stand del programma d azione «e-scooters», gli stand degli espositori e il percorso di test di 120 metri comprendente una zona «check-in». Nel febbraio 2010, 12 marche hanno potuto essere confrontate e testate: A2B, Tante Paula, Elmoto, Mobilec, sylent wheels, PGO, IO-Scooter, Vespino, Oxygen Cargoscooter, Vectrix, Zero Motorcycles et Quantya. 65 veicoli erano a disposizione per le prove e persone hanno visitato la halle, di cui 1000 si sono iscritti per dei test. Dall anno scorso, le «regioni-scooters» hanno offerto una dozzina di possibilità estive di test all esterno. Nel 2010, Basilea (con Muttenz), Berna (con Köniz e Wohlen), Friborgo, Neuchâtel, Losanna, Lucerna, San Gallo, Winterthur e Zurigo parte cipano al «programma d azioni e-scooters». Quest ultimo beneficia della lunga esperienza della squadra NewRide nella promozione delle bici elettriche. In questo campo, é necessario beneficiare di nuovo del sostegno a lungo termine della Confederazione, così come degli sforzi comuni degli attori interessati, poiché gli scooter elettrici attualmente presenti sul mercato si trovano ad uno stadio paragonabile a quello delle bici elettriche nel In effetti, solo alcuni pionieri utilizzano questi veicoli e NewRide si è dato l obiettivo di poter raccontare la storia del successo degli scooter elettrici fra qualche anno. Nel quadro del progetto di ricerca «e-scooters», sarà accordato un sostegno agli sviluppi tecnici degli scooter elettrici e sarà fatta un analisi degli impatti sull energia, sull ambiente ed comportamenti modali, questo per rispondere al meglio alle esigenze di mercato. Maggiori informazioni sul sito index.html. (tedesco). Giornata del Parlamento, 13 settembre 2010, Waisenhausplatz, Berna / I veicoli energeticamente efficienti pronti ad affrontare il mercato 4

5 Auto elettriche Le auto elettriche hanno una lunga storia. La prima auto con trazione elettrica è stata brevettata nel Nel 1899 Camille Jenatzy, con l autio elettrica Jamais Contente ha superato per la prima volta i cento chilometri orari. Anche se la trazione elettrica è, grazie al suo alto rendimento, la tecnologia più per l auto, finora, soprattutto a causa della possibilità limitata di immagazzinare energia a bordo, non ha potuto diffondersi nella mobilità individuale. Sulle strade svizzere oggi circolano circa 500 auto elettriche, di cui un quarto in Ticino, dove l Ufficio Federale dell Energia ha svolto, tra il 1995 e il 2001, un progetto pilota (a Mendrisio). Grazie a questo progetto è stato acquisito parecchio know-how, che in futuro potrà essere utilizzato a livello svizzero. Le auto elettriche che circolano oggi sulle nostre strade vengono da produzioni di piccola serie e vengono assemblate singolarmente e manualmente in piccole officine. Questo spiega i prezzi elevati, che vengono in parte compensati grazie al noleggio delle batterie: si acquista l auto senza le batterie, che sono noleggiate con un contratto a parte. Generalmente le auto elettriche sono rica ri cate a casa, durante la notte. Ciononostante una rete di ricariche pubbliche è indispensabile, soprattutto in caso di viaggi non programmati o tragitti lunghi. La Svizzera dispone oggi di circa 400 stazioni di ricarica pubblica, un centinaio in Ticino. Per una diffusione massiccia dell auto elettrica questa rete dovrà essere ampliata e ammodernata. Grazie al rapido sviluppo tecnologico delle batterie al Litio negli ultimi cinque anni, oggi con un auto elettrica di nuova generazione sono possibili autonomie tra i 200 e i 400 chilometri. Conseguenza diretta di questo sviluppo è stata l entrata dei grossi costruttori di automobili nel mondo del motore elettrico. Alcune marche di auto hanno pianificato la produzione di auto elettriche in grande serie. Costruttori di auto leader in Europa, Giappone e Stati Uniti hanno annunciato l arrivo sul mercato di auto elettriche nei prossimi tre anni. In Europa l introduzione sul mercato avverrà dapprima in nazioni dove esistono programmi di finanziamento e incentivi, come La Gran Bretagna, La Franca o il Portogallo. Già per il 2020 si stima una quota di mercato per le auto elettriche del dieci percento. Oltre agli effetti positivi per il clima e l ambiente, la diffusione dell auto elettrica porta con se anche altri benefici. In particolare nel campo della gestione delle reti di distribuzione dell elettricità le auto elettriche possono essere molto interessanti perché fungono anche da accumulatore, permettendo l ottimizzazione del carico di rete (Smart Grid). L introduzione dell auto elettrica ha conseguenze positive per l economia in generale. Anche se la Svizzera non ospita costruttori di automobili, esiste un grande numero di piccole e medie entità, pubbliche o private, attive nella ricerca, sviluppo e produzione di componenti per la trazione elettrica. Queste aziende esportano con successo il proprio know-how e prodotti in tutto il mondo. Il mercato dell auto elettrica, assieme a quello dell auto elettrica, sta acquistando a livello mondiale sempre maggior importanza. Giornata del Parlamento, 13 settembre 2010, Waisenhausplatz, Berna / I veicoli energeticamente efficienti pronti ad affrontare il mercato 5

6 I veicoli ibridi Nel settore dei veicoli a motorizzazione alternativa, sono in assoluto i veicoli ibridi a dominare attualmente la scena. E questo non è un caso, poi ché, rispetto alle auto convenzionali, non necessitano di fare molte rinunce né in termini di possibilità di utilizzo, d autonomia e di rifornimento di carburante né in termini di confort, di numero di posti e di sicurezza. Anche se sono inevitabilmente più pesanti circa 100 kg in più a causa dei componenti aggiuntivi come il motore elettrico e le batterie, queste auto sono diventate molto agili e scattanti. In ogni caso, questa complessa tecnologia ha un prezzo, che comporta un costo aggiuntivo di diverse migliaia di franchi. Inoltre, non é proprio l ideale sul piano dei consumi e dell impatto ambientale. Si tratta piuttosto di un compromesso nella misura in cui, nel migliore dei casi, é possibile percorrere una certa distanza senza utilizzare il motore a combustione. Ibrido: due concetti di motorizzazione in uno Secondo la definizione dell ONU, un auto ibrida deve avere almeno due motori (elettrico, Otto o diesel) e due sistemi di stoccaggio dell energia per la propulsione. Per stoccare l energia, si utilizzano principalmente delle batterie, dell idrogeno, della benzina, del diesel, del gas liquefatto, del gas naturale, del biogas o del bioetanolo. Si distinguono due categorie di veicoli ibridi: Si chiama ibrido integrale un veicolo capace di percorrere almeno una piccola distanza con il motore elettrico in fase di avvio. La Toyota Prius, che é leader sul mercato svizzero, ne é un esempio. Da qualche tempo, figura regolarmente fra le 50 auto più vendute. Anche l Auris Ibrida della Toyota, che é appena stata commercializzata in Svizzera, i veicoli Ibridi Lexus, l ActiveIbrida X6 della BMW e la Touareg Ibrida della VW rientrano in questa categoria. Nel caso dei mild Hybrid, i componenti elettrici supplementari sostengono il motore a combustione per fornirgli una potenza extra. Essen do la fabbricazione meno complicata, questi modelli sono più abbordabili, ma presentano tuttavia un rendimento energetico minore. Il costruttore di questo tipo di auto più conosciuto é la Honda con la Civic, l Insight e anche, da poco, un elegante coupé sportiva chiamata CR-Z. La BMW ActiveHybrid 7 e la Mercedes- Benz S 400 Hybrid sono altri due esempi. Secondo la definizione dell ONU, le auto ibride di tipo micro hybrid non sono dei veicoli ibridi, poiché si distinguono dai modelli tradizionali a motore a combustione unicamente per un dispositivo Stop & Start per ridurre i consumi di carburante, l energia di frenata viene recuperata per ricaricare la batteria d avviamento. Le soluzioni per il futuro In vista dei futuri limiti di emissioni di CO 2, sempre più costruttori introdurranno prossimamente dei modelli ibridi nelle loro gamme, e lo sviluppo sarà certamente spinto molto anche in questo settore. Le auto ibride di tipo plug-in, le cui batterie possono essere ricaricate da una fonte di alimentazione esterna, sono attualmente pronte per essere commercializzate. La maggior parte di loro ha un autonomia maggiore in modalità puramente elettrica. Quando sono utilizzate sulle corte distanze, presentano quindi i vantaggi di un auto elettrica. Su distanze più grandi, sono invece Giornata del Parlamento, 13 settembre 2010, Waisenhausplatz, Berna / I veicoli energeticamente efficienti pronti ad affrontare il mercato 6

7 I veicoli ibridi simili ad auto di tipo ibrido integrale con ricarica interna. La Prius plug-in di Toyota, di cui i primi modelli di pre-serie sono testati anche in Europa in condizioni normali di utilizzo, ne è un esempio. Nel campo del motore a scoppio, che é il principale elemento di propulsione, é ancora il motore a benzina che domina, ma presto dovrebbero arri vare combinazioni con un motore a gas naturale o a diesel. Il vantaggio del motore diesel risiede in un rendimento più elevato e, in caso di utilizzo del biogas come carburante, in un bilancio CO 2 particolarmente buono. Il motore elettrico può essere trasformato in motore principale, il motore a scoppio, che occupa meno spazio nel veicolo, ser vendo allora a fornire elettricità o a miglior l autonomia (Ragen Extender) un approcio che corrisponde quasi a un inversione della soluzione mild hybrid. Essendo che funziona solo in alcuni momenti e con una coppia costante (quasi in modo stazionario) il livello di emissioni di gas di scarico é scarso. La Chevrolet Volt, sua sorella, l Opel Ampera e la Karma di Fisker funzionano secondo questo principio e dovrebbero arrivare prossimamente sul mercato elvetico. Una panoramica dei veicoli ibridi attualmente disponibili si trova sul sito Giornata del Parlamento, 13 settembre 2010, Waisenhausplatz, Berna / I veicoli energeticamente efficienti pronti ad affrontare il mercato 7

8 I veicoli a gas naturale/biogas Il gas naturale/biogas offre attualmente la tecnologia più rispettosa dell ambiente per i veicoli di serie con motore a combustione. L aggiunta di biogas permette di migliorare ancora il già buon bilancio di CO 2 dei veicoli a gas naturale. L offerta dei veicoli di serie a gas naturale non cessa di aumentare e le lacune vengono colmate nella rete di stazioni di rifornimento. Le auto a gas naturale sono le più pulite. Le loro emissione di CO 2 sono inferiori del 21% di quelle delle auto a benzina e dell 11% rispetto a quelle delle auto a diesel.. Sono anche quelle che contribuiscono meno alla formazione dell ozono. In più non emettono né fuliggine né polveri fini nell ambiente. Il gas naturale venduto in Svizzera sotto forma di carburante é integrato con circa il 20% di biogas. Il biogas presenta un bilancio CO 2 neutro. Tra le 10 migliori auto di tutte le categorie dell edizione 2010 dell EcoMobiListe pubblicata dall ATE (www.ate.ch/fr/ecomobiliste.html), troviamo cinque modelli a gas naturale/biogas. L industria dell automobile in Svizzera dispone al giorno d oggi di un ampia paletta di veicoli concepiti per funzionare a gas naturale/biogas: Opel, VW, Fiat, Mercedes, Ford, Citroën e altri costruttori propongono ai loro clienti numerose auto così come diversi modelli di piccole utilitarie e minibus. Ognuno troverà il veicolo adatto ai propri bisogni. Le riserve di gas rispondono alle più elevate norme di sicurezza e sono per lo più collocate nel pavimento dei veicoli, senza perdita di spazio. Un crash-test del TCS e dell ADAC a dimsotrato che i veicoli a gas naturale sono anche sicuri tanto quanto quelli che utilizzano dei carburanti liquidi. Quanto al pieno, é altrettanto facile da fare come per la benzina. In Svizzera attualmente si contano 124 stazioni di rifornimento di gas naturale/biogas. In diversi cantoni svizzeri. La riduzione dell imposta sui veicoli ecologici é già in vigore o ancora in fase di studio. Molti assicuratori concedono inoltre dei ribassi ai proprietari di questi veicoli. A ciò si aggiungono ancora i sussidi dei fornitori di gas per l acquisto di un veicolo a gas naturale. Quelle: EMPA 2007 La dipendenza dei prezzi della benzina e del diesel in relazione agli avvenimenti politici e di speculazione di traduce in un adeguamento dei prezzi. Il prezzo del gas naturale/biogas alla pompa é molto più stabile e soprattutto più economico. Media Giornata del Parlamento, 13 settembre 2010, Waisenhausplatz, Berna / I veicoli energeticamente efficienti pronti ad affrontare il mercato 8

9 I veicoli a gas naturale/biogas mente è di circa Fr. 1.60/kg. Espresso in equivalente benzina, il prezzo di un litro é attualmente leggermente superiore a 1 franco. Grazie a tutti questi vantaggi, il supplemento del prezzo da pagare per un veicolo a gas naturale, è paragonabile a quello di un veicolo diesel, è generalmente compensato velocemente percorrendo circa km all anno. Informazioni sui veicoli a gas naturale/biogas: Giornata del Parlamento, 13 settembre 2010, Waisenhausplatz, Berna / I veicoli energeticamente efficienti pronti ad affrontare il mercato 9

RETE DI RICARICA il Nuovo Servizio il Terzo Prodotto. ev-now! Ente Privato di Ricerca, Sviluppo e Promozione della Mobilità Elettrica

RETE DI RICARICA il Nuovo Servizio il Terzo Prodotto. ev-now! Ente Privato di Ricerca, Sviluppo e Promozione della Mobilità Elettrica RETE DI RICARICA il Nuovo Servizio il Terzo Prodotto ev-now! Ente Privato di Ricerca, Sviluppo e Promozione della Mobilità Elettrica AUTOGRILL: un esempio di successo! Installata la prima colonnina di

Dettagli

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici.

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici. DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! PNEUMATICI MIGLIORI SULLE STRADE SVIZZERE Dire la propria nella scelta dei pneumatici? Dare

Dettagli

Idrogeno - Applicazioni

Idrogeno - Applicazioni Idrogeno - Applicazioni L idrogeno non è una fonte di energia, bensì un mezzo per accumularla, un portatore di energia che potrà cambiare in futuro molti settori della nostra vita e, con la cella a combustibile,

Dettagli

V A D E M E C U M Energia dal legno

V A D E M E C U M Energia dal legno V A D E M E C U M Energia dal legno Ordinazioni: Energia legno Svizzera 6670 Avegno Tel. 091 796 36 03 Fax 091 796 36 04 info@energia-legno.ch www.energia-legno.ch Holzenergie Schweiz Neugasse 6, 8005

Dettagli

Seggiolini auto: dov è il "vantaggio per le famiglie"?

Seggiolini auto: dov è il vantaggio per le famiglie? Ufficio stampa del TCS Vernier Tel +41 58 827 27 16 Fax +41 58 827 51 24 www.pressetcs.ch Comunicato stampa Seggiolini auto: dov è il "vantaggio per le famiglie"? Emmen, 15 novembre 2012. Il test del TCS

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

IDROGENO E FONTI RINNOVABILI: UNA POSSIBILE SOLUZIONE AI PROBLEMI ENERGETICI

IDROGENO E FONTI RINNOVABILI: UNA POSSIBILE SOLUZIONE AI PROBLEMI ENERGETICI IDROGENO E FONTI RINNOVABILI: UNA POSSIBILE SOLUZIONE AI PROBLEMI ENERGETICI di Gaetano Cacciola 1 Secondo il World Energy Outlook (WEO) 2007, dell Agenzia Internazionale dell Energia, l aumento dei consumi

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Veicoli più puliti e carburanti alternativi

Veicoli più puliti e carburanti alternativi O2 P o l i c y A d v i C E n ot e s L iniziativa CIVITAS è un azione europea che sostiene le città nell attuazione di una politica integrata dei trasporti sostenibile, pulita ed efficiente in termini energetici.

Dettagli

Evoluzione della fattura elettronica a livello internazionale e sua utilità

Evoluzione della fattura elettronica a livello internazionale e sua utilità Evoluzione della fattura elettronica a livello internazionale e sua utilità 6 settembre 2012 Bruno Koch Situazione iniziale tipica in una città campione Numero di abitanti: 100 000 Volume di fatture: ricevute

Dettagli

: il metano ha messo il turbo

: il metano ha messo il turbo Torino, 14 Giugno 2010 Nuovo DOBLO : il metano ha messo il turbo A pochi mesi dal lancio commerciale, Nuovo DOBLO ha già raggiunto la leadership nel segmento delle vetture multi spazio, riscuotendo un

Dettagli

LUBRIFICANTI TOTAL L'INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLE PRESTAZIONI. Prodotto e distribuito in Italia da

LUBRIFICANTI TOTAL L'INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLE PRESTAZIONI. Prodotto e distribuito in Italia da LUBRIFICANTI TOTAL L'INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLE Prodotto e distribuito in Italia da EMISSIONI INQUINANTI: EVOLUZIONE EUROPEA DEI LIMITI REGOLAMENTARI LIMITI ALLE EMISSIONI INQUINANTI HC g/km Euro 2

Dettagli

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante trasporto pesante Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante www.brembo.com trasporto pesante L i m p i a n t o f r e n a n t e d i u n v e i c ol o pesante per trasporto d i m e r

Dettagli

Procedure del personale. Disciplina fiscale delle auto assegnate. ai dipendenti; Svolgimento del rapporto. Stefano Liali - Consulente del lavoro

Procedure del personale. Disciplina fiscale delle auto assegnate. ai dipendenti; Svolgimento del rapporto. Stefano Liali - Consulente del lavoro Disciplina fiscale delle auto assegnate ai dipendenti Stefano Liali - Consulente del lavoro In quale misura è prevista la deducibilità dei costi auto per i veicoli concessi in uso promiscuo ai dipendenti?

Dettagli

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI MANIFESTO PER L ENERGIA SOSTENIBILE DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI COSTRUISCI CON NOI UN SISTEMA ENERGETICO SOSTENIBILE PER L ITALIA Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale. FINALITà Favorire la

Dettagli

Accendi le luci. Ora anche di giorno.

Accendi le luci. Ora anche di giorno. Accendi le luci. Ora anche di giorno. Più luce, maggiore sicurezza. I veicoli che circolano con le luci anabbaglianti o di marcia diurna accese vengono riconosciuti prima, riducendo così notevolmente il

Dettagli

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA Strength. Strength. Performance. Performance. Passion. Passion. Panoramica su Holcim Holcim (Svizzera) SA Un Gruppo globale con radici svizzere Innovativi verso il secondo secolo Innovazione, sostenibilità

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

Patto per una Svizzera produttiva

Patto per una Svizzera produttiva Unia Segretariato centrale Weltpoststrasse 20 CH-3000 Berna 15 T +41 31 350 21 11 F +41 31 350 22 11 www.unia.ch Patto per una Svizzera produttiva La Svizzera ha bisogno di un fondo per la produzione basato

Dettagli

L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere ossidante.

L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere ossidante. Ozono (O 3 ) Che cos è Danni causati Evoluzione Metodo di misura Che cos è L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere

Dettagli

Le véhicule électrique, avenir de l automobile? Il veicolo elettrico, futuro dell automobile? Jean-Pierre Corniou

Le véhicule électrique, avenir de l automobile? Il veicolo elettrico, futuro dell automobile? Jean-Pierre Corniou Roma Milano Paris Bruxelles Amsterdam Casablanca Dubai Le véhicule électrique, avenir de l automobile? Il veicolo elettrico, futuro dell automobile? Jean-Pierre Corniou EXECUTIVE SUMMARY Convegno Nuove

Dettagli

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA Noi, i Ministri dell Energia di Canada, Francia, Germania, Italia,

Dettagli

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI Risorse energetiche e struttura del mercato L Italia produce piccoli volumi di gas naturale

Dettagli

Sitorna sul triciclo. da guidare e più sicuri. facili. Scooter a tre ruote. Laprova completa su Corriere.it

Sitorna sul triciclo. da guidare e più sicuri. facili. Scooter a tre ruote. Laprova completa su Corriere.it La Laprova completa su Corriere.it Piaggio MP3 LT 30o IE Sport Quadro 350S e Peugeot Metropolis : 400 tre scooter a tre ruote prova completa. con immagini e commenti è su motori.corriere.it Sitorna sul

Dettagli

USI ENERGETICI DELL IDROGENO E DELL IDROMETANO: L ESPERIENZA DEL GRUPPO SOL

USI ENERGETICI DELL IDROGENO E DELL IDROMETANO: L ESPERIENZA DEL GRUPPO SOL USI ENERGETICI DELL IDROGENO E DELL IDROMETANO: L ESPERIENZA DEL GRUPPO SOL Ing. Maurizio Rea (Gruppo SOL) ECOMONDO - Sessione Tecnologie di Produzione Rimini, 3 Novembre 2010 IL GRUPPO SOL Profilo aziendale

Dettagli

Gruppo cantonale per lo sviluppo sostenibile (GrussTI) Coordinamento: Cancelleria dello Stato, Bellinzona Presentazione a cura di Sabrina Caneva

Gruppo cantonale per lo sviluppo sostenibile (GrussTI) Coordinamento: Cancelleria dello Stato, Bellinzona Presentazione a cura di Sabrina Caneva Gruppo cantonale per lo sviluppo sostenibile (GrussTI) Coordinamento: Cancelleria dello Stato, Bellinzona Presentazione a cura di Sabrina Caneva Sviluppo sostenibile e gestione responsabile delle risorse

Dettagli

Alle nostre latitudini la domanda di

Alle nostre latitudini la domanda di minergie Protezioni solari con lamelle, in parte fisse, e gronde Benessere ter edifici ed effi Nella società contemporanea trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in spazi confinati, in particolare

Dettagli

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA.

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI /MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. Switzerland PNEUMATICI SU MISURA. Lo sviluppo di uno pneumatico originale /MINI ha inizio già

Dettagli

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 -AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 Arcore 26/03/2015 REGOLAMENTO Art. 1 - ORGANIZZAZIONE Il GILERA CLUB ARCORE con sede in Arcore via N. Sauro 12 (mail : motoclubarcore@gmail.com) e il MOTO CLUB BIASSONO con

Dettagli

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta isstock Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta 7 PAA Programma generale di azione dell Unione in materia di ambiente fino al 2020 A partire dalla metà degli anni 70 del secolo scorso, la politica

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

Piano Spostamenti casa-lavoro 2007

Piano Spostamenti casa-lavoro 2007 Mobility Management Piano Spostamenti casa-lavoro 2007 Hera Imola-Faenza, sede di via Casalegno 1, Imola La normativa vigente: D.M. 27/03/1998, decreto Ronchi Mobilità sostenibile nelle aree urbane Le

Dettagli

Piena visibilità, anche con il filtro antiparticolato. Soluzioni tecniche per prevenire gli infortuni con le macchine di cantiere

Piena visibilità, anche con il filtro antiparticolato. Soluzioni tecniche per prevenire gli infortuni con le macchine di cantiere Piena visibilità, anche con il filtro antiparticolato Soluzioni tecniche per prevenire gli infortuni con le macchine di cantiere Spesso succede che le macchine di cantiere debbano essere dotate a posteriori

Dettagli

Porta uno SMILE nella tua città

Porta uno SMILE nella tua città Co-Finanziato dal Programma di Cooperazione Territoriale MED SMart green Innovative urban Logistics for Energy efficient Newsletter 3 Siamo lieti di presentare la terza newsletter del progetto SMILE SMILE

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

2 Qual è il termine ultimo per passare alla misurazione netta? 3 Quali obblighi ha il produttore in relazione al passaggio alla misurazione netta?

2 Qual è il termine ultimo per passare alla misurazione netta? 3 Quali obblighi ha il produttore in relazione al passaggio alla misurazione netta? Pagina 1 di 7 FAQ passaggio dalla misurazione lorda a quella netta Con la revisione dell Ordinanza sull energia (OEn) e la sua entrata in vigore con effetto al 1 gennaio 2010 è stata introdotta, nell ambito

Dettagli

08.037. Messaggio sui contributi della Confederazione per far fronte ai danni causati dal maltempo del 2005 nel Cantone di Obvaldo. del 14 maggio 2008

08.037. Messaggio sui contributi della Confederazione per far fronte ai danni causati dal maltempo del 2005 nel Cantone di Obvaldo. del 14 maggio 2008 08.037 Messaggio sui contributi della Confederazione per far fronte ai danni causati dal maltempo del 2005 nel Cantone di Obvaldo del 14 maggio 2008 Onorevoli presidenti e consiglieri, con il presente

Dettagli

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica Alessandro Clerici Presidente FAST e Presidente Onorario WEC Italia Premessa La popolazione mondiale è ora di 6,7 miliardi

Dettagli

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Maggio 2012 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 15

Dettagli

1.03 Stato al 1 gennaio 2012

1.03 Stato al 1 gennaio 2012 1.03 Stato al 1 gennaio 2012 Accrediti per compiti assistenziali Base legale 1 Le disposizioni legali prevedono che, per il calcolo delle rendite, possano essere conteggiati anche accrediti per compiti

Dettagli

Il Servizio Sismico Svizzero (SED)

Il Servizio Sismico Svizzero (SED) Il Servizio Sismico Svizzero (SED) Storia e missione del SED Il Servizio Sismico Svizzero registra in media due terremoti al giorno. Di questi, circa dieci ogni anno sono abbastanza forti da essere percepiti

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

Case Study Texas Motor Speedway Più potenza al brand

Case Study Texas Motor Speedway Più potenza al brand Case Study Texas Motor Speedway Più potenza al brand 80543940, Chris Graythen/Getty Images. Jimmie Johnson, driver of the #48 Lowe s Chevrolet, leads Kyle Busch, driver of the #18 Interstate Batteries

Dettagli

Guida 2013 al risparmio di carburanti e alle emissioni di CO2 delle auto

Guida 2013 al risparmio di carburanti e alle emissioni di CO2 delle auto Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Guida 2013 al risparmio di carburanti e alle emissioni

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI

MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI In questa fermata Audimob, l analisi dei dati si sofferma sui comportamenti in mobilità dei romani e dei residenti nei comuni

Dettagli

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili.

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. Nella fisica classica l energia è definita come la capacità di un corpo o di un sistema di compiere lavoro (Lavoro: aggiungere o

Dettagli

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa Partenariato transatlantico su commercio e investimenti Parte normativa settembre 2013 2 I presidenti Barroso, Van Rompuy e Obama hanno chiarito che la riduzione delle barriere normative al commercio costituisce

Dettagli

ELENA. European Local Energy Assistance

ELENA. European Local Energy Assistance ELENA European Local Energy Assistance SOMMARIO 1. Obiettivo 2. Budget 3. Beneficiari 4. Azioni finanziabili 5. Come partecipare 6. Criteri di selezione 7. Contatti OBIETTIVI La Commissione europea e la

Dettagli

una boccata d ossigeno

una boccata d ossigeno Offrite al vostro motore una boccata d ossigeno Il vostro Concessionario di zona è un professionista su cui potete fare affidamento! Per la vostra massima tranquillità affidatevi alla manutenzione del

Dettagli

La movimentazione dei materiali (material handling)

La movimentazione dei materiali (material handling) La movimentazione dei materiali (material handling) Movimentazione e stoccaggio 1 Obiettivo generale La movimentazione e stoccaggio dei materiali (material handling MH) ha lo scopo di rendere disponibile,

Dettagli

La Svizzera nel raffronto europeo. La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie

La Svizzera nel raffronto europeo. La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie La Svizzera nel raffronto europeo La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie Neuchâtel, 2007 Il sistema universitario svizzero La Svizzera dispone di un sistema universitario

Dettagli

Sistema di gestione dei vuoti Gestione efficiente dei vuoti

Sistema di gestione dei vuoti Gestione efficiente dei vuoti Sistema di gestione dei vuoti Gestione efficiente dei vuoti Edizione ottobre 2008 Processi più semplici grazie ad una perfetta pianificazione Una precisa pianificazione preventiva consente da un lato un

Dettagli

Struttura giuridica e sede del Tribunale

Struttura giuridica e sede del Tribunale Bundesgericht Tribunal fédéral Benvenuti! Visita del Tribunale federale Tribunale federale Tribunal federal Vista della facciata frontale, Tribunale federale Losanna Foto: Philippe Dudouit L organizzazione

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo.

Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo. Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo. Reiner Gfeller. Responsabile Asset Management. Allianz Suisse Immobiliare SA. La Allianz Suisse Immobiliare SA collabora dal 2011 con Livit. L azienda

Dettagli

REGOLAMENTO (CE) N. 1998/2006 DELLA COMMISSIONE

REGOLAMENTO (CE) N. 1998/2006 DELLA COMMISSIONE 28.12.2006 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 379/5 REGOLAMENTO (CE) N. 1998/2006 DELLA COMMISSIONE del 15 dicembre 2006 relativo all applicazione degli articoli 87 e 88 del trattato agli aiuti d

Dettagli

4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI)

4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) 4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Tutte le persone che abitano o esercitano un attività lucrativa in Svizzera sono per principio

Dettagli

L EFFICIENZAENERGETICANEITRASPORTI

L EFFICIENZAENERGETICANEITRASPORTI L EFFICIENZAENERGETICANEITRASPORTI A cura di: G. Messina, M.P. Valentini, G. Pede INDICE 1. QUADRO DI RIFERIMENTO EUROPEO E NAZIONALE 5 Normativa e indirizzi politici 5 Analisi energetica del settore 5

Dettagli

Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa

Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa Manifesto dell'ecf per le elezioni al Parlamento Europeo del 2014 versione breve ECF gratefully acknowledges

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 111 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI Modifiche al codice della strada, di cui al decreto

Dettagli

Lista di controllo «Interlocutori»: chi dev'essere informato e quando?

Lista di controllo «Interlocutori»: chi dev'essere informato e quando? Nationale Plattform Naturgefahren PLANAT Plate-forme nationale "Dangers naturels" Plattaforma nazionale "Pericoli naturali" National Platform for Natural Hazards c/o BAFU, 3003 Berna Tel. +41 31 324 17

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI Presentazione per le scuole primarie A cura di Enrico Forcucci, Paola Di Giacomo e Alessandra Santini ni Promuovere la conoscenza e la diffusione delle energie provenienti

Dettagli

Guida introduttiva al regolamento CLP

Guida introduttiva al regolamento CLP Guida introduttiva al regolamento CLP Il regolamento CLP è il regolamento (CE) n. 1272/2008 relativo alla classificazione, all etichettatura e all imballaggio delle AVVISO LEGALE Il presente documento

Dettagli

Nuovi limiti di qualità dell aria

Nuovi limiti di qualità dell aria Nuovi limiti di qualità dell aria DEA - Dipartimento di Energia e Ambiente - CISM http://www.cism.it/departments/energy-and-environment/ Premessa Le emissioni inquinanti si traducono in concentrazioni

Dettagli

3.07 Prestazioni dell AVS Apparecchi acustici dell AVS

3.07 Prestazioni dell AVS Apparecchi acustici dell AVS 3.07 Prestazioni dell AVS Apparecchi acustici dell AVS Stato al 1 gennaio 2015 In breve I beneficiari di rendite di vecchiaia e di prestazioni complementari all AVS/AI che risiedono in Svizzera e sono

Dettagli

Impianti fotovoltaici

Impianti fotovoltaici saeg Impianti fotovoltaici che manda calore e luce che giungono ai nostri sensi e ne risplendono le terre - Inno al SOLE FONTE DI TUTTA L ENERGIA SULLA TERRA calor lumenque profusum perveniunt nostros

Dettagli

Berner Fachhochschule Schweizerische Hochschule für Landwirtschaft SHL. Cooperazione nell economia forestale svizzera

Berner Fachhochschule Schweizerische Hochschule für Landwirtschaft SHL. Cooperazione nell economia forestale svizzera Berner Fachhochschule Schweizerische Hochschule für Landwirtschaft SHL Cooperazione nell economia forestale svizzera Perché la cooperazione? Prefazione Il Programma forestale svizzero (PF-CH 2004 2015)

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI 24.12.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 352/1 II (Atti non legislativi) REGOLAMENTI REGOLAMENTO (UE) N. 1407/2013 DELLA COMMISSIONE del 18 dicembre 2013 relativo all applicazione degli articoli

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

Centrale ad accumulazione con sistema di pompaggio da 1.000 megawatt

Centrale ad accumulazione con sistema di pompaggio da 1.000 megawatt Progetto «Lago Bianco» Centrale ad accumulazione con sistema di pompaggio da 1.000 megawatt L energia che ti serve. Repower AG Repower è una società del settore energetico operante a livello internazionale

Dettagli

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile Approccio al Mercato - Brasile A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile 1 Brasile 6ª economia mondiale, previsione di 2,1% di crescita nel 2012. Mercato consumatore in crescita: 30 millioni sono entrati nella

Dettagli

Green economy e green management : aziende e territori

Green economy e green management : aziende e territori Green economy e green management : aziende e territori di Edo Ronchi Presidente della Fondazione per lo sviluppo sostenibile La coincidenza della grande recessione del 2008-2009,una crisi finanziaria e

Dettagli

NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN. Costruire il futuro. Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10)

NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN. Costruire il futuro. Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10) NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN Costruire il futuro Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10) 1 indice Obiettivi dell Unione Europea 04 La direttiva nel contesto della certificazione CE 05

Dettagli

Soldato di professione nel Distaccamento d esplorazione dell esercito 10

Soldato di professione nel Distaccamento d esplorazione dell esercito 10 Soldato di professione nel Distaccamento d esplorazione dell esercito 10 1 2 3 4 5 6 7 8 Impiego & compito I Processo di selezione & requisiti I Istruzione I Attività lavorative I Contatto Il distaccamento

Dettagli

IL MINISTRO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE

IL MINISTRO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE DECRETO 24 gennaio 2011, n. 20: Regolamento recante l'individuazione della misura delle sostanze assorbenti e neutralizzanti di cui devono dotarsi gli impianti destinati allo stoccaggio, ricarica, manutenzione,

Dettagli

Le risorse energetiche e il futuro delle rinnovabili

Le risorse energetiche e il futuro delle rinnovabili Le risorse energetiche e il futuro delle rinnovabili Prof. Paolo Redi Solar Energy Italia S.p.A. Prato Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni- Facolt dingegneria Universit di Firenze Dopo la crisi

Dettagli

dove Q è la carica che attraversa la sezione S del conduttore nel tempo t;

dove Q è la carica che attraversa la sezione S del conduttore nel tempo t; CAPITOLO CIRCUITI IN CORRENTE CONTINUA Definizioni Dato un conduttore filiforme ed una sua sezione normale S si definisce: Corrente elettrica i Q = (1) t dove Q è la carica che attraversa la sezione S

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

ENERGIA. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali

ENERGIA. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali ENERGIA 269 ENERGIA Il ricorso all utilizzo di fonti rinnovabili sovvenzionate comporta dei potenziali impatti ambientali. Fra questi, vi sono l alterazione dei corsi d acqua a causa delle derivazioni

Dettagli

NORMATIVE CEE SULLE EMISSIONI INQUINANTI

NORMATIVE CEE SULLE EMISSIONI INQUINANTI Categoria Veicolo NORMATIVE CEE SULLE EMISSIONI INQUINANTI Categoria EURO EURO 0 Autoveicoli Direttiva Europea di riferimento presente sul libretto di circolazione nessuna direttiva o precedente alla 91/441

Dettagli

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE?

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE? RISORSE ENERGETICHE ENERGIA 2 AREA 9 FONTI DI ENERGIA E INDISPENSABILE ALLA VITA SULLA TERRA ELEMENTO INDISPENSABILE PER SVILUPPO SOCIALE ED ECONOMICO FINO AD ORA: CONTINUO INCREMENTO DI PRODUZIONE E CONSUMO

Dettagli

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris.

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. Sin dal lancio, avvenuto dieci anni fa, il marchio ghd è diventato sinonimo di prodotti di hair styling di fascia

Dettagli

Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche

Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche tradizionali. Il principo dell uso è di deviare energie

Dettagli

Introduzione ai vari tipi di batterie

Introduzione ai vari tipi di batterie Introduzione ai vari tipi di batterie La batteria è uno degli elementi che caratterizza il veicolo elettrico, spesso è l anello debole della catena che ne limita le prestazioni. Essa ne determina il peso,

Dettagli

1.4.11 ANNI POTENZIALI DI VITA PERSI (APVP) PRIMA DI 75 ANNI PER SE SSO E CAUSE PRINCIPALI

1.4.11 ANNI POTENZIALI DI VITA PERSI (APVP) PRIMA DI 75 ANNI PER SE SSO E CAUSE PRINCIPALI Repubblica e Cantone Ticino Dipartimento della sanità e della socialità Ufficio del medico cantonale Servizio di promozione e di valutazione sanitaria 1.4.11 ANNI POTENZIALI DI VITA PERSI (APVP) PRIMA

Dettagli

Procedura di conteggio semplificata per i datori di lavoro

Procedura di conteggio semplificata per i datori di lavoro 2.07 Contributi Procedura di conteggio semplificata per i datori di lavoro Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve La procedura di conteggio semplificata rientra nel quadro della legge federale concernente

Dettagli

4.03 Stato al 1 gennaio 2013

4.03 Stato al 1 gennaio 2013 4.03 Stato al 1 gennaio 2013 Mezzi ausiliari dell AI Professione e vita quotidiana 1 Gli assicurati dell AI hanno diritto, nei limiti fissati in un elenco allestito dal Consiglio federale, ai mezzi ausiliari

Dettagli

Un Plus per la vostra presenza su Internet.

Un Plus per la vostra presenza su Internet. Un Plus per la vostra presenza su Internet. Da oltre venti anni gli svizzeri registrano i loro nomi a dominio su www.switch.ch, il sito uffi ciale per la registrazione di nomi.ch e.li. e da quasi altrettanto

Dettagli

1 LA CORRENTE ELETTRICA CONTINUA

1 LA CORRENTE ELETTRICA CONTINUA 1 LA CORRENTE ELETTRICA CONTINUA Un conduttore ideale all equilibrio elettrostatico ha un campo elettrico nullo al suo interno. Cosa succede se viene generato un campo elettrico diverso da zero al suo

Dettagli

AUTO STORICHE E INQUINAMENTO Considerazioni su energia e inquinamento nei centri urbani

AUTO STORICHE E INQUINAMENTO Considerazioni su energia e inquinamento nei centri urbani AUTO STORICHE E INQUINAMENTO Considerazioni su energia e inquinamento nei centri urbani relazione del professor Alberto Mirandola direttore del Dipartimento di Ingegneria Meccanica all Università degli

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA Un impianto solare fotovoltaico consente di trasformare l energia solare in energia elettrica. Non va confuso con un impianto solare termico, che è sostanzialmente

Dettagli

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI VOLT

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI VOLT EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI LUGLIO 2012 LISTINO PREZZI Volt CHIAVI IN MANO CON IVA MESSA SU STRADA PREZZO DI LISTINO CON IVA PREZZO LISTINO (IVA ESCLUSA) 44.350 ALLESTIMENTI 1.400,00 42.950,00 35.495,87 SPECIFICHE

Dettagli

Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera. realizzata per l Ufficio federale della cultura

Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera. realizzata per l Ufficio federale della cultura Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della cultura UFC Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera realizzata per l Ufficio federale della cultura Luglio 2014 Rapport_I Indice

Dettagli

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020)

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Enzo De Sanctis Società Italiana di Fisica - Bologna Con questo titolo, all inizio del 2008, la Società Italiana di Fisica (SIF) ha pubblicato un libro

Dettagli

SMART MOVE: un autobus per amico

SMART MOVE: un autobus per amico SMART MOVE: un autobus per amico "SMART MOVE" è la campagna internazionale promossa dall'iru (International Road Transport Union) in tutti i Paesi europei con l'obiettivo di richiamare l'attenzione di

Dettagli

Circuiti Elettrici. Elementi di circuito: resistori, generatori di differenza di potenziale

Circuiti Elettrici. Elementi di circuito: resistori, generatori di differenza di potenziale Circuiti Elettrici Corrente elettrica Legge di Ohm Elementi di circuito: resistori, generatori di differenza di potenziale Leggi di Kirchhoff Elementi di circuito: voltmetri, amperometri, condensatori

Dettagli