Dizionario dei rifiuti e Calendario della raccolta. Putignano. Differenziamo. Tutto quello che bisogna sapere sui rifiuti. Comune di PUTIGNANO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Dizionario dei rifiuti e Calendario della raccolta. Putignano. Differenziamo. Tutto quello che bisogna sapere sui rifiuti. Comune di PUTIGNANO"

Transcript

1 Dizionario dei rifiuti e Calendario della raccolta Tutto quello che bisogna sapere sui rifiuti Comune di PUTIGNANO Differenziamo Putignano

2 Separare, raccogliere, differenziare e recuperare si buttano le scarpe usate? E le assi da stiro? In quale contenitore devo gettare le carte dei salumi? Grazie al Dizionario dei Rifiuti che hai in mano, capire in quale contenitore buttare i rifiuti sarà facilissimo.pensa a uno dei rifiuti con cui hai a che fare più di frequente nella tua quotidianità, uno qualunque. Nelle prossime pagine troverai scritto esattamente dove buttarlo. Nel Dizionario dei Rifiuti troverai informazioni dettagliate su come riciclare ogni scarto, pacchetto, confezione o rifiuto ingombrante che ti capiterà tra le mani, spiegazioni chiare su come vanno suddivisi i materiali e in quale contenitore conferirli. Il sistema di raccolta di rifiuti del Comune di PUTIGNANO è domiciliare, in questo opuscolo oltre al Dizionario dei Rifiuti troverai il Calendario della Raccolta: istruzioni semplici su come funziona il servizio di raccolta porta a porta, i giorni e gli orari di conferimento di ogni tipologia di rifiuto. Conservalo in casa, appendilo in cucina, tienilo con te. Così, qualsiasi sia il rifiuto da buttare, saprai sempre come fare bene la raccolta differenziata e quando conferire ogni tipologia di rifiuto. 2

3 Come fare la raccolta differenziata LEGENDA relativa alle diverse tipologie di utenza Insieme facciamo la differenza Domestiche NON Domestiche case singole e fino a 6 famiglie edifici con più di 6 famiglie residenti in campagna uffici, negozi, industrie e strut. pubbliche Raccogliamo i rifiuti in diversi modi: con la raccolta porta a porta negli unici contenitori che rimarranno sulle strade: campane verdi per il vetro, contenitori a muro per lattine e metalli contenitori speciali posizionati presso utenze commerciali selezionate: pile, farmaci, contenitori per sostanze Tossiche e/o Infiammabili (barattoli, bottiglie, etc.) con un servizio di ritiro a domicilio per i rifiuti ingombranti presso il Centro Comunale di Raccolta. Ricordiamoci che è importante differenziare i rifiuti seguendo alcune semplici regole: separare correttamente i materiali e non buttare rifiuti di genere diverso da quello indicato per i singoli contenitori schiacciare quando possibile bottiglie, scatole e imballaggi per evitare che occupino troppo spazio non lasciare mai rifiuti a terra, a fianco delle campane e contenitori che rimarranno sulle strade e presso le utenze commerciali selezionate. Dividere i rifiuti, moltiplicare le risorse Il servizio di raccolta differenziata si fonda soprattutto sulla collaborazione dei cittadini, perché la corretta separazione dei rifiuti inizia nelle case di ciascuno di noi. In questo Dizionario trovi elencate le voci più comuni di rifiuti. Per ciascuna è indicata la diversa tipologia di differenziazione a cui appartiene ed il contenitore in cui va gettata. Grazie anche alla tua collaborazione possiamo recuperare risorse: basta separare i materiali e differenziarli nel modo giusto per dare alla nostra Terra un futuro migliore.ognuno di noi, con un po di attenzione, può contribuire a cambiare le cose. 3

4 Calendario della raccolta Il servizio di raccolta differenziata porta a porta prevede la divisione del territorio comunale in 3 distinte aree, nel rispetto della peculiarità delle diverse zone del centro abitato: 1 Area A: Centro Adamo Amendola * Arco Bruni Arco Campanile Arco Galera Arco Michele Bengasi Bruni Cairoli Campanile Cappuccini Carlo Abate Castello Cavour Dante Alighieri De Miccolis Derna Don Minzoni Estr. A Levante Estr. A Mezzogiorno Fornello Forno Mongelli Forno S. Nicola Forno S. Stefano Fra Leone Gallileo Gallilei Giacomo Matteotti * Giovanni Serio Giovanni Tateo Corso Giuseppe Garibaldi Giuseppe Mazzini Gorizia Gradini Gradini Angelini I Estr. A Mezzogiorno I Purgatorio I S. Chiara I S. Lucia II Purgatorio II S. Lucia II S.Chiara III S. Chiara Leonardo Pinto Luigi Pasquale Casulli Maddalena Maggese Marascelli Margherita di Savoia Melo Melo Mezzorotolo Minzele Monache Mulini Netti Nino Bixio Noci Nuova Orsini Ortenzio Osteria Palmento Pescina Angelini Piazza Plebiscito Porta Barsento Porticella Pozzo La Chianca Piazza Principe di Piemonte Purgatorio Roma * Rosata Romanazzi S. Chiara Piazza S. Domenico S. Giacomo S. Lorenzo S. Lucia S. Maria S. Martino S. Stefano S. Maria degli Angeli Savonarola Scaglioni Scesciola Serio Specchi Terzi Trento Trieste Tripoli Corso Umberto I Corso Vittorio Emanuele Piazza XX Settembre * Per le vie evidenziate, nei giorni del mercato e/o fiera il conferimento avverrà dalle ore alle ore Utenze Domestiche fino a 6 famiglie Se sei residente in una delle vie dell Area A: dalle ore 6.00 alle ore 9.00 (termine ultimo) di ogni giorno dovrai esporre su suolo pubblico sacchetti e/o mastelli contenenti la diversa tipologia di rifiuto come indicata in tabella solo dopo le ore (ora di fine del servizio) e comunque dopo il suo svuotamento da parte degli addetti, potrai ritirare il mastello esposto. 4

5 Utenze Domestiche con più di 6 famiglie Se sei residente in una delle vie dell Area A: dalle ore 6.00 alle ore 9.00 (termine ultimo) di ogni giorno dovrai conferire all interno del contenitore carrellato condominiale, esposto all esterno, i sacchetti contenenti la diversa tipologia di rifiuto come indicata in tabella solo dopo le ore (ora di fine del servizio) e comunque dopo il suo svuotamento gli addetti al servizio provvederanno a riposizionare il contenitore carrellato all interno del Condominio. Territorio Servito Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom Centro Abitato Area A Secco Organico Carta e * Organico Secco Plastica Organico ORARIO DI CONFERIMENTO ORE ORARIO DI RACCOLTA ORE * Frequenza del servizio 1 volta ogni 14 giorni. AREA A AREA B CENTRO COMUNALE DI RACCOLTA 5

6 2 Area B: Zona di completamento ed espansione Piazza Piazza le le le Piazza Adige Adua Alcide De Gasperi Alessandro Manzoni Alessandro Piccirilli Alessandro Volta Alexander Fleming Amerigo Vespucci Anna Frank Antonio Gramsci Antonio Karusio Antonio Vivaldi Armando Diaz Arrigo Boito Arturo Toscanini Beethoven Beethoven Benedetto Croce Bir El Gobi Brenta Cap. Giovanni Catera Cap. Mario Laterza Carafa Balì Cardinale Gasparri Carlo 2 di Borbone Carlo Rosselli Castellana Cav. Di Malta I^ Trav. Cavalieri di Malta Cesare Antonelli Cesare Battisti Conversano Cristoforo Colombo Custoza Dei Caduti Della Conciliazione Della Libertà Della Repubblica D.co Campanella Domenico Cimarosa Don Luigi Sturzo Due Giugno Edmondo De Amicis El Alamein Eroi del Mare Eroi dell Aria F. Chopin F. Saverio Tateo F. Saverio Tateo I^ Tr. F. Saverio Tateo II^ Tr. F. Schubert le le Piazza F.lli Morea Federico II Filippo Corridoni Francesco Baracca Francesco Palvisino Fratelli Bandiera G. B. Notarangelo G. M. Romanazzi Carducci Gaetano Donizetti Gen. Luigi Sabato George Bizet Giacomo Leopardi Giacomo Puccini Gianfedele Angelini Gioacchino Murat Gioacchino Rossini Giosuè Carducci Giovanni Casulli Giovanni Gentile Giovanni Laterza Giovanni Laterza Giovanni Pascoli Giulio Pastore Giuseppe Albano Giuseppe Di Vagno Giuseppe Di Vittorio Gius. Nicola Losavio Giuseppe Pinto Giuseppe Verdi Goito Gulielmo Marconi I^ Tr. Vittorio Veneto I Maggio Isonzo IV Novembre Keren Lama Di Pampini Leonardo Da Vinci Luigi Einaudi Manfredi Marcualdo Martin Luther King Massimo D Azeglio Massimo D Azeglio Monte Grappa Mozart I^ Trav. Napoleone Bonaparte Nazario Sauro Niccolò Paganini Nino Rota Piazza Pacinotti Padre Giov. Lerario Padre Pio Palmiro Togliatti Papa Giovanni XXIII Pasquale De Cataldo Pasubio Piave Pietro Gobetti Pietro Mascagni Pietro Nardone Pietro Nenni Pietro Nenni Provv. Vito Pugliese R. Wagner R. Wagner I^ Trav. Raimondo Vinella Redipuglia Rocco Scotellaro Roma S. Antonio S. Cataldo S. Caterina da Siena S. Francesco d Assisi S. Girolamo S.Ten. Gius.Pugliese Sandro Pertini Serg. G. L. Papanice Silvio Pellico Sotto le Forche Stefano Da Putignano Stefano Senna Tagliamento Ten. Carlo Laterza Ten. F.sco Pagliarulo Ten. Pietro Sbiroli Trav. di via Custoza Tr. di via F.lli Bandiera Trav. Mozart Turi Umberto Giordano Ven. Cesare Sportelli Vincenzo Laterza Vincenzo Petruzzi Vitangelo Morea Vito Nardone Vittorio Veneto W.A. Mozart XXIV Maggio XXV Aprile Utenze Domestiche fino a 6 famiglie Se sei residente in una delle vie dell Area B: dalle ore del giorno precedente alle ore 5.00 (termine ultimo) del giorno di raccolta dovrai esporre su suolo pubblico sacchetti e/o mastelli contenenti la diversa tipologia di rifiuto come indicata in tabella 6

7 solo dopo le ore 9.00 (ora di fine del servizio) e comunque dopo il suo svuotamento da parte degli addetti, potrai ritirare il mastello esposto. Utenze Domestiche con più di 6 famiglie Se sei residente in una delle vie dell Area B: dalle ore del giorno precedente alle ore 5.00 (termine ultimo) del giorno di raccolta dovrai conferire all interno del contenitore carrellato condominiale, esposto all esterno, i sacchetti contenenti la diversa tipologia di rifiuto come indicata in tabella solo dopo le ore 9.00 (ora di fine del servizio) e comunque dopo il suo svuotamento gli addetti al servizio provvederanno a riposizionare il contenitore carrellato all interno del Condominio. Territorio Servito Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom Centro Abitato Area B Secco Organico Carta e * Organico Secco Plastica Organico ORARIO DI CONFERIMENTO ORE (del giorno precedente) ORARIO DI RACCOLTA ORE * Frequenza del servizio 1 volta ogni 14 giorni. 3 AREA CAMPAGNA: ZONA A 01. Str. Com. Spine Rossine 02. Str. Com. Corcione 03. Str. Com. Chiancarosa 04. Str. Com. San Biagio 05. Str. Com. Lombardi 06. Str. Com. San Giovanni 07. San Caterina da Siena 08. Str. Com. Foggia la Rosa 18. Str. Com. San Cataldo ZONA B 09. Re di Puglia 10. Str. Com. Pezza Procaccia 11. Str. Com. Pozzo Priore 12. Str. Com. San Nicola 13. Str. Com. Pezza di Spacco 14. S.P. vec. per Gioia del Colle 15. Str. Com. Ciccivizzi 16. per Noci 17. Michele Mummolo Utenze Domestiche residenti in Campagna Se sei residente in una qualsiasi delle zone di Campagna troverai posizionate dei contenitori-vasche scarrabili lungo le strade principali che collegano la campagna al centro abitato: dalle ore 7.00 alle ore 9.00 (termine ultimo) dei giorni indicati in tabella dovrai trasportare e conferire all interno dei contenitorivasche scarrabili i sacchetti contenenti i rifiuti del tipo secco 7

8 Alta Stagione: dal 15 giugno al 15 settembre Territorio Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom CAMPAGNA ZONA A CAMPAGNA ZONA B CAMPAGNA ZONA A CAMPAGNA ZONA B a partire dalle 9.00 fino alle (ora di fine del servizio) il Gestore del servizio provvederà al ritiro e svuotamento dei contenitori-vasche scarrabili. Secco Secco Secco Secco Secco Secco Bassa Stagione: dal 16 settembre al 14 giugno Secco Secco ORARIO DI CONFERIMENTO ORE ORARIO DI RACCOLTA ORE CENTRO COMUNALE DI RACCOLTA 8

9 Utenze Non Domestiche (1/15) = raccolta ogni 15 giorni (1/30) = raccolta 1 giorno al mese (1/60) = raccolta 1 giorno ogni 2 mesi Lun Mar Mer Gio Ven Sab Alberghi senza ristorante, Musei, biblioteche, luoghi di culto, Scuole carta (1/15) vetro (1/30) alluminio e metalli (1/30) Associazioni carta (1/15) vetro (1/30) alluminio e metalli (1/30) (1/15) Cinematografi e teatri carta (1/15) vetro (1/15) alluminio e metalli (1/30) Autorimesse e magazzini senza alcuna vendita diretta Campeggi, Impianti Sportivi carta (1/15) vetro alluminio e metalli (1/30) Distributori Carburanti carta (1/15) Esposizioni, Autosaloni carta (1/15) Case di cura e riposo carta (1/15) vetro alluminio e metalli Ospedali carta (1/15) vetro (1/30) alluminio e metalli Banche ed Istituti di credito, uffici, agenzie, studi professionali carta (1/15) (1/15) Negozi di abbigliamento, calzature, librerie, cartolerie, ferramenta, altri beni durevoli, edidole, farmacie, tabaccai, attività plurilicenze, tende e tessuti, tappeti cappelli e ombrelli, antiquariato carta (1/15) Banchi di mercato beni durevoli Banchi di mercato generi alimentari 9

10 Utenze Non Domestiche (1/15) = raccolta ogni 15 giorni (1/30) = raccolta 1 giorno al mese (1/60) = raccolta 1 giorno ogni 2 mesi Lun Mar Mer Gio Ven Sab Attività artigianali tipo botteghe: parrucchiere, barbiere, estetista carta (1/15) (1/15) Attività artigianali tipo botteghe: falegname, idraulico, fabbro, elettricista. Carrozzeria, autofficina, elettrauto carta (1/15) Attività industriali con capannoni di produzione utenze con mensa utenze con mensa utenze con mensa carta (1/60) utenze con mensa utenze con mensa (1/15) utenze con mensa (1/30) Attività artigianali di produzione beni specifici carta (1/15) Ristoranti, trattorie, osterie, pizzerie, pub vetro carta (1/15) vetro alluminio e metalli (1/30) vetro Mense, birrerie, paninoteche carta (1/15) vetro (1/30) alluminio e metalli (1/30) Bar-Caffè, pasticcerie vetro carta (1/15) vetro alluminio e metalli (1/30) vetro Supermercati, panifici, pasta fresca, macellerie, negozi di generi alimentari, attività plurilicenza alimentari e/o miste carta (1/15) Ipermercati generi misti, ortofrutta, pescherie, fiorai-piante, pizza al taglio Discoteche, Night-Club vetro alluminio e metalli (1/30) vetro 10

11 Dizionario dei rifiuti Legenda Organico Plastica Carta e Cartone Indifferenziato () Alluminio e metalli Vetro Contenitori c/o Farmacie Contenitori c/o rivenditori selezionati Centro Comunale di Raccolta A accendini accumulatori per auto (utenza domestica) accumulatori per auto (utenza non domestica) alcool (contenitore in vuoto) alluminio (oggetti completamente in alluminio) amianto attaccapanni in ferro attaccapanni in legno attaccapanni in acetone (contenitore pieno o con tracce) acido cloridrico (contenitore pieno o con tracce) ammoniaca (contenitore vuoto) animali morti attrezzi metallici (tutti in metallo) attrezzi metallici (se composti da più materiali) acido muriatico (contenitore pieno o con tracce) antiruggine avanzi di cibo acido solforico (contenitore pieno o con tracce) acquaragia (contenitore pieno o con tracce) adesivi adesivi chimici antiparassitari (contenitore pieno o con tracce) antitarme (contenitore pieno o con tracce) apparecchiature elettriche ed elettroniche armadi in legno B bacinelle e altri oggetti piccoli in dura bacinelle e altri oggetti grandi in dura addobbi natalizi armadi in metallo bancali in legno agende di carta e/o cartoncino aspirapolvere bambole con comandi elettrici alberi di natale finti assi da stiro bambole con comandi NON elettrici alberi di natale veri assorbenti bambù (in piccole quantità) 11

12 Dizionario dei rifiuti Legenda Organico Plastica Carta e Cartone Indifferenziato () Alluminio e metalli Vetro bambù (in grandi quantità) bauli in legno blister In barattoli in alluminio e acciaio barattoli in latta (scatole di pelati, ecc.) barattoli in per alimenti in polvere barattoli in per articoli da cancelleria barattoli in per detersivi biancheria Intima bianchetti (correttori per carta scritta) bicchieri e stoviglie in (usa e getta) bicchieri e stoviglie in dura bicchieri in vetro bolle d'aria (pluriball) bombole del gas (vuote) bombolette spray (contenitore vuoto) bombolette spray T / F (contenitore pieno o con tracce) borse da passeggio in barattoli in per rullini fotografici barattoli in per salviette umide barattoli per creme in bicchieri in cristallo biciclette biglie in dura borse in cuoio bottiglie in per acqua, olio, succhi bottiglie in vetro barattoli per creme in metallo biglie in vetro bottoni batterie di telefono cellulare bilancia elettronica box per bambini battericidi batuffoli e bastoncini di cotone non biodegradabili batuffoli e bastoncini di cotone biodegradabili bilancia NON elettronica binarietti in alluminio per tende bistecchiere elettriche bronzo bucce di frutta bulloni e dadi 12

13 Punta il tuo smartphone e verifica tutti gli aggiornamenti delle voci del dizionario Contenitori c/o Farmacie Contenitori c/o rivenditori selezionati Centro Comunale di Raccolta Per qualsiasi dubbio o informazione chiama NUMERO VERDE buste e sacchetti in carta sporca per alimenti capelli tinti e/o trattati carta per pane e/o altri alimenti pulita buste e sacc. in per alimenti (pasta, ecc.) carbone spento carta per affettati buste in cards plastificate/ bancomat carta per formaggio caricabatterie carta plastificata C caraffe di vetro carta sporca di colla o altre sostenze non pericolose caffettiere (parti in metallo) caraffe di ceramica o terra cotta carta stagnola pulita (alluminio) calcinacci carne carta per pane e/o altri alimenti unta calcolatrici con componenti elettroniche carrozzine per bambino carta sporca di olio motore, vernici, ecc (piccole quantità) calze di lana, cotone carta accoppiata con alluminio (tipo uso macelleria, etc.) carta sporca di olio motore, vernici, ecc (grande quantità) calze di nylon carta da cucina bagnata o unta di cibo carta vetrata cancelleria (matite, temperamatite, penne biro, righelli) carta carbone cartoncino candeggina (contenitore vuoto) carta da forno ondulato da imballaggio canne per irrigazione carta cerata per latte e bevande (tetrapak) capelli non trattati carta patinata per pizze pulito 13

14 Dizionario dei rifiuti Legenda Organico Plastica Carta e Cartone Indifferenziato () Alluminio e metalli Vetro per pizze sporco (farlo prima a pezzetti) cartucce inchiostro per stampanti casco da motociclista cassette audio, video cassette di legno cassette di dura cassette per ortofrutta e carni cerini cerchioni cerotti chiavi cinture in, stoffa e cuoio colle e collanti (contenitori non vuoti) computer contenitori creme per il viso, corpo (in vetro) contenitori creme per Il viso, corpo (in ceramica) contenitori in di liquidi per igiene persona contenitori in di liquidi per igiene casa copertoni di automobili, motorini e biciclette coperte cornici in legno CD e CD-ROM condizionatori cotone idrofilo cellophane - piccoli fogli cellophane - grandi fogli da utenze domestiche cellophane - grandi fogli da utenze non domestiche cenere spenta di legna cenere spenta di sigarette cera confezioni sagomate in (pasta, uova, ecc.) confezioni sagomate in carta (pasta, uova, ecc.) congelatori contenitori per alimenti in alluminio e acciaio contenitori grandi in (bacinelle, terrine, ecc) contenitori in vetro per alimenti cover di cellulari creta cristallo cucchiai di legno cuoio da attività commerciali cuscini 14

15 Punta il tuo smartphone e verifica tutti gli aggiornamenti delle voci del dizionario Contenitori c/o Farmacie Contenitori c/o rivenditori selezionati Centro Comunale di Raccolta Per qualsiasi dubbio o informazione chiama NUMERO VERDE E custodie per CD, musicassette, videocassette elastici ferro da stiro D elettrodomestici erba (se in piccola quantità) fiale In per uso alimentare fiale In vetro per uso alimentare damigiane etichette adesive fiale adibite a contenere farmaci (anche vuote) dentiere etichette di indumenti (se in carta) fiammiferi (in legno) dentifricio fili elettrici detersivi (flacone o sacchetto vuoto) F film e pellicole da imballo in diluenti farinacei in genere filo interdentale diserbanti faretti filtri di thè, caffè, camomilla dischetti per computer farmaci scaduti fiori finti dischi in vinile fazzoletti di carta sporchi fiori secchi e recisi dispensatori per alimenti (creme, salse, yogurt) federe flaconi in per alimenti vuoti (creme, salse) divano feltrini flaconi in vuoti (detersivi, saponi) dvd e custodie rigide ferro (materiali solo in ferro) floppy disk 15

16 Dizionario dei rifiuti Legenda Organico Plastica Carta e Cartone Indifferenziato () Alluminio e metalli Vetro fogli di carta o giocattoli di grosse dimensioni o con comandi elettrici guanti in pelle o lana fogli in alluminio incarti puliti (p.es. cioccolate) giornali guanti usa e getta fogli in alluminio per uso domestico puliti girello per bambini guarnizioni foglie (se in piccole quantità) gomma gusci di crostacei fondi di caffè gomma da masticare gusci di frutta secca fotografie gommapiuma gusci di molluschi (cozze, vongole, ecc.) frigoriferi goniometri In metallo gusci d'uovo frutta goniometri in G granaglie grattugia in metallo I imballaggi di carta e gadget in grattugia in Imballaggi in metallo gancetti in per chiudere i sacchetti grucce appendiabiti in imballaggi in ganci di metallo grucce appendiabiti in legno incensi giocattoli di piccole dimensioni senza comandi elettrici grucce appendiabiti in metallo infissi in alluminio 16

17 Punta il tuo smartphone e verifica tutti gli aggiornamenti delle voci del dizionario Contenitori c/o Farmacie Contenitori c/o rivenditori selezionati Centro Comunale di Raccolta Per qualsiasi dubbio o informazione chiama NUMERO VERDE M infissi in legno lastre radiografiche manufatti in legno (steccati, ecc.) infissi in latta e lattine manufatti in ferro (grate, ringhiere, ecc.) insetti morti lattine In alluminio per bibite mastice insetticidi (barattoli pieni o con tracce) lattine in banda stagnata materassi lavastoviglie matite L lavatrici mattonelle di ceramica lacche (contenitore vuoto) legno mattoni lacci per scarpe lenti di occhiali medicinali scaduti lamette usa e getta lenzuola mensole in legno lampadari lettiere naturali per animali mensole in lampadine a incandescenza lettiere sintetiche per animali mensole in vetro lampadine basso consumo libri mobili lana lische di pesce monitor lastre di vetro lucidascarpe morsa da banco 17

18 Dizionario dei rifiuti Legenda Organico Plastica Carta e Cartone Indifferenziato () Alluminio e metalli Vetro O motorini Occhiali palloni da gioco mouse Olio vegetale esausto (alimentari) pane secco mozziconi di sigaretta Olio minerale esausto panni elettrostatici per la polvere mozziconi di sigaro Olio per automobili e macchinari (da utenza domestica) pannolini e pannoloni musicassette Olio per auto e macchinari (utenza non domestica) pasta alimentare ombrelli paste abrasive (contenitore pieno o con tracce) ombrelloni peli, peluria N ossi (avanzi di cibo) pellicole fotografiche nastro per regali ovatta pulita o umida pellicole per alimenti nastro adesivo ovatta usata peluches neon pennarelli negativi fotografici P penne noccioli paglia (se in piccole quantità) pennelli nylon (se non imballato) pallets pentole tutte in alluminio o acciaio (da utenze domestiche) 18

19 Punta il tuo smartphone e verifica tutti gli aggiornamenti delle voci del dizionario Contenitori c/o Farmacie Contenitori c/o rivenditori selezionati Centro Comunale di Raccolta Per qualsiasi dubbio o informazione chiama NUMERO VERDE pentole in materiali misti (teflon, bachelite, ecc.) piume di animali (non sintetiche) porte in pergamene pneumatici posate in acciaio persiane in legno polistirolo: chips da imballaggio da utenza domestica posate in usa e getta persiane in alluminio polistirolo: gusci e barre piccole quantità posate in dura personal computer polistirolo: grandi quantità da utenza domestica posacenere pesce polistirolo: grandi quantità da utenza non domestica profilattici pettini e spazzole in legno polistirolo in pannelli profumi (contenitori vuoti in metallo) pettini e spazzole in polistirolo di piccole dimensioni (vaschette pulite, ecc.) profumi (contenitori vuoti in ) piante polistirolo imballaggi con residui di alimenti profumi (contenitori vuoti in vetro) piastrine per insetticida (mosche, zanzare, ecc.) piastrelle poltrone polvere da pulizia pavimenti Q piatti in dura riutilizzabili polvere dell'aspirapolvere quaderni non plastificati piatti in usa e getta porte in legno quadri privi di cornice pile porte in ferro quadri con cornice 19

20 Dizionario dei rifiuti Legenda Organico Plastica Carta e Cartone Indifferenziato () Alluminio e metalli Vetro R radio (apparecchi radio) rullini fotografici scaffali in ferro radiografie vecchie (piccole quantità da utenze domestiche) scaffali In legno rametti, ramaglie S scaffali in regette per legatura pacchi in metallo sacchetti di carta con interno plastificato (non tetrapak) scale pieghevoli regette per legatura in sacchetti di scarpe e scarponi usati reti in per frutta e verdura sacchetti per aspirapolvere pieni scarti di cucina reti per Ietti sacchi in rafia naturale scatole di righelli di sacchi in rafia sintetici scatole di riqhelli di legno sacchi e sacchetti in scatole in acciaio ringhiere in ferro sacchi per detersivi scatole unte in per pizza (farle a pezzetti) ringhiere in legno sacchi per prodotti di giardinaggio scatolette per tonno e altri alimenti (vuote e sciacquate) ringhiere in salviette di carta unte scatoloni (in piccole quantità, aperti e piegati) riviste non plastificate sanitari (lavabo, wc, bidet, ecc) scatoloni (grosse quantità) rubinetterie sapone in pezzi e saponette schermi del computer 20

21 Punta il tuo smartphone e verifica tutti gli aggiornamenti delle voci del dizionario Contenitori c/o Farmacie Contenitori c/o rivenditori selezionati Centro Comunale di Raccolta Per qualsiasi dubbio o informazione chiama NUMERO VERDE sci sciarpe scontrini fiscali scope sedie sdraio secchielli di morbida secchielli di rigida sigarette siringhe usate ben chiuse (da utenze domestiche) siringhe usate ben chiuse (utenze non domestiche) smalti etichettati T e/o F (contenitore pieno o con tracce) solventi etichettati T e/o F (contenitore pieno o con tracce) sostanze chimiche T e/o F (contenitore pieno o con tracce) spazzole stoffe (sintetiche e naturali) stoviglie in metallo stoviglie in, ceramica o materiali misti stracci stracci unti da acquaragia stracci unti da olio minerale strumenti musicali sedie spazzolini stuzzicadenti segatura non sporca segatura sporca (detergenti, olio, ecc.) seggioloni per bambini specchi spray etichettati T e/o F (contenitore pieno o con tracce) spugne stecchino in legno dei gelati sughero (grandi quantità) sughero t(piccole quantità) sfalci di potatura (piccole quantità) stagnola suole per scarpe sfalci di potatura (grandi quantità) shopper (buste della spesa) stampanti stereo (amplificatori musicali) sveglie 21

22 Dizionario dei rifiuti Legenda Organico Plastica Carta e Cartone Indifferenziato () Alluminio e metalli Vetro T tabulati tende in stoffa tubetti per uso medico taglieri in legno termometri a mercurio tubi in alluminio taglieri in termometri digitali tubi in ferro tamponi per timbri termosifoni tubi in gomma taniche per uso domestico terriccio per piante (se in piccole quantità) tubi in PVC ad uso idraulico tapparelle tetrapak contenitori per latte, succhi di frutta, ecc. tappezzerie tessuti U tappi a corona in metallo toner uncinetto (ferri da uncinetto) tappi di barattoli in metallo tricicli (giocattoli) unghie (non di ) tappi in trielina (contenitore pieno o con tracce) uova tappi di sughero trucchi tastiere del computer trucciolato V telefoni e telefonini tubetto per colori e tinture valigie televisori tubetti in di dentifricio o per uso alimentare vaschette e barattoli per gelati 22

23 Punta il tuo smartphone e verifica tutti gli aggiornamenti delle voci del dizionario Contenitori c/o Farmacie Contenitori c/o rivenditori selezionati Centro Comunale di Raccolta Per qualsiasi dubbio o informazione chiama NUMERO VERDE vaschette in alluminio per alimenti vetro di piccole dimensioni zerbini vaschette in porta uova (ben schiacciate) vetro opale (boccette di profumo, ecc) zoccoli vaschette in carta porta uova vetro retinato (di finestre / porte) zucchero in bustine monodose (di ) vasetti in per alimenti (yogurt, ecc.) videocassette zucchero in bustine monodose (di carta) vasi in per vivaisti (puliti) vasi in terracotta (piccole quantità) vasi in vetro (grandi dimensioni) vassoi in polistirolo per alimenti veneziane (persiane) verdura vermi vernici (contenitore pieno o con tracce) vetro infrangibile vetro in lastre videoregistratori w water Z zaini in stoffa zaini in zanzariere zappe IMPORTANTE Le tipologie dei rifiuti che devono essere conferite all interno degli appositi contenitori stradali possono essere anche conferite direttamente presso il Centro Comunale di Raccolta. Per tutti i rifiuti di piccole dimensioni per i quali non è presente l indicazione circa tipologia e destinazione, conferire i rifiuti nell indifferenziato (). Per tutti i rifiuti di grandi dimensioni per i quali non è presente l indicazione circa tipologia e destinazione, contattare l assistenza chiamando il numero verde o recandosi presso il CCR (Centro Comunale di Raccolta). 23

24 Si ringraziano per la cortese collaborazione: il Sindaco Avv. Gianvincenzo Angelini De Miccolis, l Assessore all Ambiente Modesto Angelini, i Dirigenti e il personale della 4^ Ripartizione - Polizia Municipale e Attività Produttive - Ambiente e l Aministrazione Comunale tutta. Prodotto da ATI Antinia-Avvenire. Edizione finita di stampare nel dicembre Ideazione, cura e design grafico fotografie ROTORA - rotora.it La versione stampata di questa brochure è stata realizzata adoperando carta ecologica prodotta da materia prima proveniente da foreste dove sono rispettati dei rigorosi standard ambientali, sociali ed economici. Certificazione di granzia internazionale: Per prenotare il ritiro a domicilio chiama il Servizio Clienti al numero verde servizio attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle Da telefono fisso chiamata gratuita, da telefono cellulare chiamata a pagamento (costo come da contratto telefonico in vigore del Cliente). NUMERO VERDE

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto!

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! Umido Plastica e Lattine Carta e Cartone Secco non riciclabile Vetro (bianco e colorato) Farmaci scaduti Pile Legno Umido I rifiuti umidi vanno conferiti

Dettagli

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche istruzioni per l uso Raccolta Differenziata Una soluzione alla portata di tutti La produzione di rifiuti è in continuo aumento e deve essere gestita in modo

Dettagli

Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro

Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro Comune di Padova Assessorato all Ambiente AcegasAps Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro Le 3 Zone di raccolta nel Quartiere 1 Centro Tipo di Rifiuto Cosa conferire Cosa non conferire

Dettagli

Dividere i rifiuti. bidone giallo Caritas. centro di raccolta. assorbenti igienici. audio e video cassette e custodie

Dividere i rifiuti. bidone giallo Caritas. centro di raccolta. assorbenti igienici. audio e video cassette e custodie Dividere i rifiuti A TIPOLOGIA RIFIUTO abiti accendino accumulatori acidi alcool denaturato alcool etilico alluminio contenitori alluminio oggetti di grandi dimensioni amianto ampolle anticrittogamici

Dettagli

FATTI FURBO... DIFFERENZIA

FATTI FURBO... DIFFERENZIA Per i comuni del Consorzio Canavesano Ambiente Guida alla raccolta differenziata... FATTI FURBO... DIFFERENZIA anche fatti tu furbo...!!!... e al rispetto dell ambiente DIFFERENZIA ANCHE TU!!! Bastano

Dettagli

Guida alla nuova raccolta differenziata per la città di Como

Guida alla nuova raccolta differenziata per la città di Como Guida alla nuova raccolta differenziata per la città di Como www.apricaspa.it www.comune.como.it COMUNE DI COMO 1 2 Indice Insieme verso il 6 5% di raccolta differenziata pag. 4 Perché fare la raccolta

Dettagli

Dove lo butto? Elenco materiali aggiornato a dicembre 2014

Dove lo butto? Elenco materiali aggiornato a dicembre 2014 Dove lo butto? Elenco materiali aggiornato a dicembre 2014 OGGETTO Abbigliamento Abiti Accendini Accumulatori Acetone Acquaragia Adesivi chimici Agende di carta e/o cartoncino Albero di Natale vivo Alimentatori

Dettagli

Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci.

Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. UNIONE DEI COMUNI Agugliano Camerata Picena Offagna Polverigi Santa Maria Nuova Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. Raccolta differenziata porta a porta. A.T.I. Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci.

Dettagli

AD OGNI RIFIUTO LA GIUSTA DIREZIONE. per Lecco e provincia

AD OGNI RIFIUTO LA GIUSTA DIREZIONE. per Lecco e provincia AD OGNI RIFIUTO LA GIUSTA DIREZIONE per Lecco e provincia Sacco VIOLA Frazione secca multimateriale L IMPIANTO DI SELEZIONE DEL SACCO VIOLA I sacchi provenienti dalla raccolta, caricati su un nastro trasportatore,

Dettagli

Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani

Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani Utenze domestiche Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani Fare la raccolta differenziata In provincia di Modena, ogni giorno produciamo 1,75 chili di rifiuti a testa. Fare la raccolta differenziata

Dettagli

Imballaggio primario. Imballaggio secondario. Imballaggio terziario. Funzioni primarie dell imballaggio

Imballaggio primario. Imballaggio secondario. Imballaggio terziario. Funzioni primarie dell imballaggio ALTO BELICE AMBIENTE S.p.A. Cos'è l'imballaggio L uomo ha sempre fatto uso di contenitori e già 3500 anni fa le popolazioni egizie immagazzinavano e trasportavano unguenti, oli e vino in contenitori di

Dettagli

a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta ndustriali S.r.l. UTENZE DOMESTICHE

a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta ndustriali S.r.l. UTENZE DOMESTICHE ervizi. a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta UTENZE DOMESTICHE presentazione Carissimi cittadina /cittadino, torno da te, per raccontarti la nostra esperienza

Dettagli

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti Classe 1 - Musei, biblioteche, scuole, associazioni, luoghi di culto Associazioni o istituzioni con fini assistenziali

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

COMUNE DI AVELLINO. COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Consiglieri assegnati n. 32 Consiglieri in carica n. 32

COMUNE DI AVELLINO. COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Consiglieri assegnati n. 32 Consiglieri in carica n. 32 COMUNE DI AVELLINO COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Consiglieri assegnati n. 32 Consiglieri in carica n. 32 ANNO 2014 DELIBERAZIONE N. 274 OGGETTO: Approvazione tariffe TARI e piano economico

Dettagli

CHI L I HA. lo CHIAMAVANO EDIZIONE. Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI FREQUENTAVA VETRI ROTTI

CHI L I HA. lo CHIAMAVANO EDIZIONE. Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI FREQUENTAVA VETRI ROTTI 3 EDIZIONE dati 2012 CHI L I HA Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI NASCONDE UN IDENTITÀ PLASTICA FREQUENTAVA VETRI ROTTI si spacciava per una lattina

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

F10101 Autovetture Compresi ricambi e materiali di consumo. F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) Compresi ricambi e materiali di consumo

F10101 Autovetture Compresi ricambi e materiali di consumo. F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) Compresi ricambi e materiali di consumo BARRARE CATEGORIA DI INTERESSE CATEGORIA ISCRIZIONE DESCRIZIONE NOTE VEICOLI F10101 Autovetture F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) F10301 Veicoli Commerciali Leggeri (autotelaio) F10501 Macchine

Dettagli

COMUNE DI RUFFANO. - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE

COMUNE DI RUFFANO. - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE COMUNE DI RUFFANO - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE approvato con Deliberazione del Commissario Straordinario con i poteri del Consiglio Comunale

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

ALLEGATO 10. Materie tessili e loro manufatti della sezione XI

ALLEGATO 10. Materie tessili e loro manufatti della sezione XI ALLEGATO 10 ELENCO DELLE LAVORAZIONI O TRASFORMAZIONI ALLE QUALI DEVONO ESSERE SOTTO- POSTI I MATERIALI NON ORIGINARI AFFINCHÉ IL PRODOTTO FINITO POSSA AVERE IL CARATTERE DI PRODOTTO ORIGINARIO Materie

Dettagli

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?»

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?» 1 a STRATEGIA EVITARE LA CONTAMINAZIONE conoscere «DOVE SI TROVANO I BATTERI?» I batteri si trovano ovunque nell ambiente (aria, acqua, suolo ed esseri viventi): Sono presenti sulle materie prime, ad es.

Dettagli

Problemi Scarsa areazione, difficoltà di rivoltamento

Problemi Scarsa areazione, difficoltà di rivoltamento Che cos è il compost Il compost è il terriccio (humus) che si forma dai rifiuti organici (erba, foglie, avanzi di frutta e verdura, ecc) grazie all azione del sole, dell aria e dei microrganismi presenti

Dettagli

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO ndice 1 Fai come fa la Natura 2 Cosa ci metti per fare la terra? 3 Come funziona il Compostaggio 4 Le cose

Dettagli

1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO

1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO GUIDA AL CONFEZIONAMENTO 1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO Si devono rispettare i limiti massimi di dimensioni e peso indicati nella tabella: prodotto limite massimo di peso dimensioni massime Pacco ordinario

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati

l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati CATALOGO EXA l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati + pratico + sicuro + economico + ecologico 3 edizione Azienda Certificata ISO 9001 e ISO 14001 IL SISTEMA

Dettagli

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag.

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag. DEM8.5/10 Istruzioni per l uso............pag. 2 Use and maintenance manual....pag. 11 Mode d emploi et d entretien.....pag. 20 Betriebsanleitung.............pag. 29 Gebruiksaanwijzing..............pag.

Dettagli

Trekking di più giorni

Trekking di più giorni SEZIONE DI MORTARA Trekking di più giorni Cosa portare nello zaino Escursioni di più giorni Per i trekking il discorso peso diventa ancora più importante delle escursioni di un giorno o due. Portare sulle

Dettagli

che fine fanno i tuoi Rifiuti? ognuno ha la sua strada... CoMPoStAggio CARtieRA VetReRiA

che fine fanno i tuoi Rifiuti? ognuno ha la sua strada... CoMPoStAggio CARtieRA VetReRiA che fine fanno i tuoi Rifiuti? ognuno ha la sua strada... VetReRiA CARtieRA CoMPoStAggio Regione del Veneto Presidente Giancarlo Galan Assessore alle Politiche dell Ambiente Giancarlo Conta Segretario

Dettagli

Requisiti minimi e criteri per il rilascio delle autorizzazioni sanitarie temporanee.

Requisiti minimi e criteri per il rilascio delle autorizzazioni sanitarie temporanee. Requisiti minimi e criteri per il rilascio delle autorizzazioni sanitarie temporanee. Sono definite temporanee tutte quelle manifestazioni quali Sagre, Feste Campestri ecc. aperte al pubblico, in cui,

Dettagli

SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf

SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf OGGETTO: Organizzazione Zona a Traffico Limitato Centro storico IL SINDACO Premesso che, per fronteggiare le

Dettagli

SCIA-SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA

SCIA-SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA MOD. COM 3 SCIA-SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO: MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA Al SUAP Ai sensi del D. L.vo 114/98, D. L.vo 59/10 e L. 122/10 Il sottoscritto

Dettagli

Prodotti di cui ti puoi fidare

Prodotti di cui ti puoi fidare Prodotti di cui ti puoi fidare Vogliamo offrirti alimenti di buona qualità a prezzi bassi, prodotti in modo responsabile. Stiamo lavorando in tutte le parti della catena alimentare, dalla fattoria al negozio

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI Art. 1 Oggetto del capitolato Il presente appalto prevede: la

Dettagli

Oppure si lavorava l argilla con il tornio (figg. 4 5).

Oppure si lavorava l argilla con il tornio (figg. 4 5). Ceramica Nell antichità il vaso non era un semplice un semplice oggetto utile nella vita quotidiana, ma era anche merce di scambio. Il lavoro del vasaio, inizialmente era collegato alle stagioni e dunque

Dettagli

CO M U N E D I AV E L L I N O

CO M U N E D I AV E L L I N O COMUNE DI AVELLINO R E G O L A M E N T O P E R L I S T I T U Z I O N E E L A P P L I C A Z I O N E D E L T R I B U T O C O M U N A L E S U I R I F I U T I E S U I S E R V I Z I ( T A R E S ) R I F E R

Dettagli

Anagrafe, Stato Civile, Elettorale. n. 5 monitor n. 3 stampanti laser di rete n. 3 stampanti ad aghi n. 1 calcolatrice n. 3 apparecchi telefonici

Anagrafe, Stato Civile, Elettorale. n. 5 monitor n. 3 stampanti laser di rete n. 3 stampanti ad aghi n. 1 calcolatrice n. 3 apparecchi telefonici Indicazione delle dotazioni strumentali, anche informatiche, che corredano le stazioni di lavoro nell automazione dell ufficio Segreteria SS.DD. - Affari Generali Anagrafe, Stato Civile, Elettorale Segreteria,

Dettagli

glazer union soluzioni per il rispetto delle norme HACCP nel settore alimentare

glazer union soluzioni per il rispetto delle norme HACCP nel settore alimentare CHE COS'È L'HACCP? Hazard Analysis and Critical Control Points è il sistema di analisi dei rischi e di controllo dei punti critici di contaminazione per le aziende alimentari. Al fine di garantire la completa

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Come ottenere energia rinnovabile e compost dai rifiuti organici Un percorso di educazione ambientale alla scoperta dell impianto di compostaggio

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE In questo congelatore possono essere conservati alimenti già congelati ed essere congelati alimenti freschi. Messa in funzione del congelatore Non occorre impostare la

Dettagli

COMPOSTAGGIO DOMESTICO

COMPOSTAGGIO DOMESTICO PROGETTO DI INCENTIVAZIONE AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO DA ATTUARSI NEI COMUNI DI ABETONE, CUTIGLIANO, MARLIANA, PESCIA, PITEGLIO SAMBUCA PISTOISE, SAN MARCELLO PISTOIESE A cura di: APRILE 2008 PREMESSA Il

Dettagli

Realizzato in PET riciclato. La natura ci guida. Consigli per comportamenti eco-logici. famila.it

Realizzato in PET riciclato. La natura ci guida. Consigli per comportamenti eco-logici. famila.it Realizzato in PET riciclato La natura ci guida Consigli per comportamenti eco-logici. famila.it Insieme per l ambiente. La nuova vita della plastica Questo supporto è stato realizzato con materiale riciclato:

Dettagli

DECORAZIONE 03. Posare la carta da parati

DECORAZIONE 03. Posare la carta da parati DECORAZIONE 03 Posare la carta da parati 1 Scegliere la carta da parati Oltre ai criteri estetici, una carta da parati può essere scelta in funzione del luogo e dello stato dei muri. TIPO DI VANO CARTA

Dettagli

Master La pulizia sostenibile come opportunità FORUM PA Roma, 17-20 maggio 2010. L attività di ASSOCASA per una detergenza sostenibile

Master La pulizia sostenibile come opportunità FORUM PA Roma, 17-20 maggio 2010. L attività di ASSOCASA per una detergenza sostenibile Master La pulizia sostenibile come opportunità FORUM PA Roma, 17-20 maggio 2010 L attività di ASSOCASA per una detergenza sostenibile A cura di ASSOCASA Assocasa Associazione Nazionale Detergenti e Specialità

Dettagli

BOLLO ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO - MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE

BOLLO ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO - MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE MOD.COM 2 BOLLO copia per il Comune ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO - MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE Al Comune di * Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (artt. 8,9,10, comma 5),

Dettagli

COMUNE DI STAZZEMA Medaglia d Oro al Valor Militare PROVINCIA DI LUCCA AREA ECONOMICA UFFICIO TRIBUTI

COMUNE DI STAZZEMA Medaglia d Oro al Valor Militare PROVINCIA DI LUCCA AREA ECONOMICA UFFICIO TRIBUTI COMUNE DI STAZZEMA Medaglia d Oro al Valor Militare PROVINCIA DI LUCCA AREA ECONOMICA UFFICIO TRIBUTI Regolamento per l applicazione della Tassa sui Rifiuti (TARI) Approvato con deliberazione del Consiglio

Dettagli

Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE

Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE MOD.COM. 6 copia per il Comune Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE Al Comune di *... Ai sensi del D.L.vo 31/3/1998

Dettagli

U.D.: LABORATORIO ELETTRICITA

U.D.: LABORATORIO ELETTRICITA U.D.: LABORATORIO ELETTRICITA 1 ATTREZZI MATERIALI 2 Tavoletta compensato Misure: 30cmx20-30 cm spellafili punteruolo cacciavite Nastro isolante Metro da falegname e matita Lampadine da 4,5V o 1,5V pinza

Dettagli

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA COMUNICAZIONE

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA COMUNICAZIONE MOD.COM 3 Al Comune di * ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA copia per il Comune COMUNICAZIONE Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (artt.10 comma 5 e 26 comma 5), il sottoscritto

Dettagli

Esperienze con l elettricità e il magnetismo

Esperienze con l elettricità e il magnetismo Esperienze con l elettricità e il magnetismo Laboratorio di scienze Le esperienze di questo laboratorio ti permettono di acquisire maggiore familiarità con l elettricità e il magnetismo e di sperimentare

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

COMUNICAZIONE. Al Comune di *

COMUNICAZIONE. Al Comune di * 7864 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 82 del 30-6-2004 MOD.COM 3 Al Comune di * ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA COMUNICAZIONE Ai sensi della l.r. 11/03

Dettagli

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA E composta dalla sigla CE e, nel caso un Organismo Notificato debba intervenire nella fase del controllo della produzione, contiene anche il numero d identificazione

Dettagli

LA LEGGE SUL PESO NETTO

LA LEGGE SUL PESO NETTO La Legge sul Peso Netto 1 LA LEGGE SUL PESO NETTO Comando Polizia Municipale Via Bologna 74 - salone Ufficio Verbali Relatori: Pietro Corcione, Igor Gallo D.Lgs. 6 settembre 2005 n 206 (Codice del Consumo)

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

COS È L ALLUMINIO? UN PROGETTO DI

COS È L ALLUMINIO? UN PROGETTO DI COS È L ALLUMINIO? UN PROGETTO DI 1. STORIA DELL ALLUMINIO 2. COME SI PRODUCE 3. CICLO DELL ALLUMINIO 4. ALLUMINIO INTORNO A NOI 5. LO SAPEVI CHE? UN PROGETTO DI STORIA DELL ALLUMINIO LE ORIGINI DELL ALLUMINIO

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

Reenactment Society www.reenactmentsociety.org COME FARE UNA BORRACCIA DI ZUCCA

Reenactment Society www.reenactmentsociety.org COME FARE UNA BORRACCIA DI ZUCCA Reenactment Society www.reenactmentsociety.org COME FARE UNA BORRACCIA DI ZUCCA Acquistare una zucca fresca o già secca. Nel primo caso sarà opportuno comprarla in un periodo caldo per godere delle giornate

Dettagli

Prevenzione dell allergia ad inalanti

Prevenzione dell allergia ad inalanti Prevenzione dell allergia ad inalanti La patologia allergica respiratoria è molto frequente nella popolazione generale: la sua prevalenza si aggira in media intorno al 10-15%. Inoltre, negli ultimi 20

Dettagli

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO COMUNICAZIONE. Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (art 7, 10 comma 5 e 26 comma 5), il sottoscritto

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO COMUNICAZIONE. Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (art 7, 10 comma 5 e 26 comma 5), il sottoscritto MOD.COM 1, copia per il Comune ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO COMUNICAZIONE Al Comune di * Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (art 7, 10 comma 5 e 26 comma 5), il sottoscritto Cognome Nome C.F.

Dettagli

Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica

Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica Bollette più leggere. Bollette più leggere..aria più pulita.aria più pulita Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica Ostellato 28 maggio 2004 A scuola di ecologia

Dettagli

AVVISO AGLI UTENTI. Autolinea z150 Cantù Milano (Comasina M3) Transito dalla stazione di Camnago - Lentate

AVVISO AGLI UTENTI. Autolinea z150 Cantù Milano (Comasina M3) Transito dalla stazione di Camnago - Lentate AP AU nr. 11/2015 AVVISO AGLI UTENTI Data emissione 21 Gennaio 2015 Autolinea z150 Cantù Milano (Comasina M3) Transito dalla stazione di Camnago - Lentate Si informa la Gentile Clientela che a partire

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Leonia Le città invisibili di Italo Calvino

Leonia Le città invisibili di Italo Calvino La città di Leonia rifà se stessa tutti i giorni: ogni mattina la popolazione si risveglia tra lenzuola fresche, si lava con saponette appena sgusciate dall'involucro, indossa vestaglie nuove fiammanti,

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

TRECCIA AL BURRO RICETTE

TRECCIA AL BURRO RICETTE TRECCIA AL BURRO RICETTE TRECCIA AL BURRO 1 kg di farina bianca 1 cucchiaio di sale (20 g ca.) 1 cubetto di lievito fresco (42 g) 1 cucchiaio di zucchero 120 g di burro 6 dl di latte 1 uovo sbattuto per

Dettagli

3. Passate la superficie con carta vetrata per facilitare la presa della colla.

3. Passate la superficie con carta vetrata per facilitare la presa della colla. Il lavoro di posa dei rivestimenti murali, è oggi, estremamente semplificato ed è una soluzione di ricambio interessante, in quanto applicare carta da parati non è più difficile che verniciare. Le spiegazioni

Dettagli

Le graniglie sono classificabili, secondo il materiale di cui sono composte, come segue :

Le graniglie sono classificabili, secondo il materiale di cui sono composte, come segue : Cos è la graniglia? L utensile della granigliatrice : la graniglia La graniglia è praticamente l utensile della granigliatrice: si presenta come una polvere costituita da un gran numero di particelle aventi

Dettagli

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente?

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Ognuno di noi ha espresso le proprie opinioni, poi la maestra le ha lette ad alta voce. Eravamo proprio curiosi di conoscere le idee ti tutti! Ecco tutti

Dettagli

Note generali. Norme di sicurezza. Procedura generale di pulizia. Bollettino Istruzioni

Note generali. Norme di sicurezza. Procedura generale di pulizia. Bollettino Istruzioni 3M Italia, Gennaio 2011 Bollettino Istruzioni Applicazione pellicole su vetro Bollettino Istruzioni 3M Italia Spa Via Norberto Bobbio, 21 20096 Pioltello (MI) Fax: 02 93664033 E-mail 3mitalyamd@mmm.com

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

L ECO-UFFICIO. Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio

L ECO-UFFICIO. Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio Comune di Udine L ECO-UFFICIO Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio Efficienza energetica: di necessità virtù L efficienza energetica non è semplice risparmio: è riduzione del consumo di

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

Logistica di Amazon. Guida rapida alla creazione della spedizione

Logistica di Amazon. Guida rapida alla creazione della spedizione Logistica di Amazon Guida rapida alla creazione della spedizione Come inviare le spedizioni Logistica di Amazon ad Amazon in modo efficiente e senza intoppi Agenda 1 2 3 4 5 6 7 Creazione di una spedizione

Dettagli

LA SPESA PER CONSUMI DELLE FAMIGLIE

LA SPESA PER CONSUMI DELLE FAMIGLIE 8 luglio 2015 LA SPESA PER CONSUMI DELLE FAMIGLIE Anno 2014 Dopo due anni di calo, nel 2014 la spesa media mensile per famiglia in valori correnti risulta sostanzialmente stabile e pari a 2.488,50 euro

Dettagli

LUNA for MEN MANUALE UTENTE COMPLETO PREPARA IL TUO VISO PER UNA RASATURA MIGLIORE, PULISCE A FONDO E RIDUCE I SEGNI DELL INVECCHIAMENTO

LUNA for MEN MANUALE UTENTE COMPLETO PREPARA IL TUO VISO PER UNA RASATURA MIGLIORE, PULISCE A FONDO E RIDUCE I SEGNI DELL INVECCHIAMENTO LUNA for MEN MANUALE UTENTE COMPLETO PREPARA IL TUO VISO PER UNA RASATURA MIGLIORE, PULISCE A FONDO E RIDUCE I SEGNI DELL INVECCHIAMENTO Congratulazioni per aver acquistato LUNA for MEN, il dispositivo

Dettagli

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 1 LIFTKAR, il carrello motorizzato saliscale e MODULKAR, il carrello manuale. 2 3 Caratteristiche principali: 1) Tubolare in Alluminio in

Dettagli

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future.

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. ATTENZIONE: Utilizzare il prodotto solo per l uso al quale

Dettagli

People. Process. Product.

People. Process. Product. People. Process. Product. INTRODUZIONE Il programma StoreSafe è stato creato per identificare i prodotti Cambro che aiutano gli operatori nel settore della ristorazione collettiva a soddisfare i requisiti

Dettagli

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA ANNARITA RUBERTO http://scientificando.splinder.com DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA per i piccoli Straws akimbo by Darwin Bell http://www.flickr.com/photos/darwinbell/313220327/ 1 http://scientificando.splinder.com

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA ECO-TRAP DATA DI COMPILAZIONE: MAGGIO 2006 PAGINA: 1 DI 5 IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA

SCHEDA DI SICUREZZA ECO-TRAP DATA DI COMPILAZIONE: MAGGIO 2006 PAGINA: 1 DI 5 IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA SCHEDA DI SICUREZZA ECO-TRAP DATA DI COMPILAZIONE: MAGGIO 2006 PAGINA: 1 DI 5 1 Nome commerciale IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA ECO-TRAP Utilizzazione della sostanza

Dettagli

Divieto di commercializzazione dei sacchetti non biodegradabili e compostabili

Divieto di commercializzazione dei sacchetti non biodegradabili e compostabili Divieto di commercializzazione dei sacchetti non biodegradabili e compostabili Vademecum operativo Con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale della legge 11 agosto 2014, n. 116 che converte il Dl 91/2014,

Dettagli

ASSISTENZA GARANTITA. 10 anni

ASSISTENZA GARANTITA. 10 anni ASSISTENZA ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI SERVIZIO Il presente documento costituisce un estratto delle Condizioni di Servizio, il cui testo integrale è depositato presso la sede legale del contraente, oppure

Dettagli

V-ZUG SA. Cappa aspirante DW-SE/DI-SE. Istruzioni per l uso

V-ZUG SA. Cappa aspirante DW-SE/DI-SE. Istruzioni per l uso V-ZUG SA Cappa aspirante DW-SE/DI-SE Istruzioni per l uso Grazie per aver scelto uno dei nostri prodotti. Il vostro apparecchio soddisfa elevate esigenze, e il suo uso è molto semplice. E tuttavia necessario

Dettagli

Concorso La scuola più riciclona

Concorso La scuola più riciclona Il futuro è nella nostra natura Concorso La scuola più riciclona Nell'ambito del Piano dell'offerta Formativa Territoriale (POFT) 2014/2015, il Comune di Bitonto indice il concorso La scuola più riciclona

Dettagli

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE TITOLO RELAZIONE I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità A partire dal 3 gennaio 2013 è entrato in vigore il regolamento (UE)

Dettagli

Nuova scadenza presentazione domande di contributo: martedì 30 giugno 2015, ore 12.00

Nuova scadenza presentazione domande di contributo: martedì 30 giugno 2015, ore 12.00 Bando per la concessione di contributi a fondo perduto alle imprese del commercio e del turismo del Distretto ValleLambro - Distretto dell attrattività territoriale integrata turistica e commerciale per

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Manuale d uso. Rilevamento del parto. www.medria.fr

Manuale d uso. Rilevamento del parto. www.medria.fr Manuale d uso Rilevamento del parto www.medria.fr Grazie per la preferenza accordataci nell acquistare Vel Phone. Vi chiediamo di leggere attentamente il presente manuale di istruzioni per l uso, prima

Dettagli

PROGETTO PAIKULI - IRAQ

PROGETTO PAIKULI - IRAQ Dario Federico Marletto PROGETTO PAIKULI - IRAQ RAPPORTO TECNICO SUI LAVORI PER IL CORSO DI FORMAZIONE PRESSO LA SOPRINTENDENZA ARCHEOLOGICA DI OSTIA ANTICA Intervento sul mosaico pavimentale del Cortile

Dettagli

Guida al backup. 1. Introduzione al backup. Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi. Backup su nastro media ideale

Guida al backup. 1. Introduzione al backup. Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi. Backup su nastro media ideale 1. Introduzione al backup Guida al backup Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi Con l aumentare dei rischi associati a virus, attacchi informatici e rotture hardware, implementare

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

Pidocchi?... non perdiamo la testa

Pidocchi?... non perdiamo la testa Pidocchi?... non perdiamo la testa INFORMAZIONI SULLA PEDICULOSI DEL CAPO Ripartizione Sanità Indice Prefazione... 01 01 INTRODUZIONE... 03 02 COME AVVIENE IL CONTAGIO?... 07 03 PREVENZIONE... 09 04 TRATTAMENTO:

Dettagli

Veneto. Interscambio commerciale con il Kazakhstan

Veneto. Interscambio commerciale con il Kazakhstan Veneto. Interscambio commerciale con il Kazakhstan Gian Angelo Bellati Segretario Generale Unioncamere Veneto Inaugurazione Consolato Onorario della Repubblica del Kazakhstan 29 gennaio 2013 Venezia www.unioncamereveneto.it

Dettagli

Settori. Personale qualificato. Chi siamo

Settori. Personale qualificato. Chi siamo Settori Pubblico Pulizia di edifici di Pubbliche amministrazioni seguendo le richieste indicate nei capitolati d oneri, controllate inoltre delle specifiche norme UNI EN ISO 9001 e SA8000. Privato personalizzati

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli