8TTOORE GENNAIO 2011 ANNO XIII

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "8TTOORE GENNAIO 2011 ANNO XIII"

Transcript

1 8TTOORE N 2 ANNO XIII GENNAIO 2011 IL GIORNALINO DELLA CL. 2^B SCUOLA PRIMARIA STATALE G. BECHI Via Bugiardini, Firenze Tel a.s Insegnanti: C. Compagno, A. M. Campolo, M. Biancamano, PROGETTO CUORECOLOGICO Un progetto per ridurre la montagna di rifiuti e aumentare la raccolta differenziata. A Novembre 2010, proprio durante la settimana Europea per la riduzione dei rifiuti abbiamo iniziato a lavorare sul P r o g e t t o CUORECOLOGICO inserito tra le occasioni didattiche de Le chiavi della città del Comune di Firenze. Il Progetto proposto dal Quadrifoglio di Firenze ha lo scopo di sensibilizzare bambini, famiglie, insegnanti sul tema della riduzione dei rifiuti e della raccolta differenziata nonché infondere comportamenti responsabili per la salvaguardia ed il rispetto dell - ambiente che ci circonda. L - organizzazione ha fornito ai bambini schede di lavoro da completare insieme alle famiglie e alle insegnanti che hanno dato modo di riflettere su questo argomento. Molto bello pure il calendario con pagine di attività manuali da tagliare e costruire, un modo facile per far capire che è importante Ridurre, Riusare, Riciclare. Il Progetto si concluderà con una festa a cui parteciperanno tutte le classi del Comune di Fi che hanno aderito all iniziativa. Le insegnanti COM E BELLO RIUTILIZZARE CARTA, VE- TRO, PLASTICA PER COSTRUIRE SIMPATICI OGGETTI E GIOCHI. Gli utili consigli della signora Lucia per recuperare materiali altrimenti di rifiuto Giovedì 20 Gennaio 2011 è venuta a trovarci in classe la signora Lucia del Quadrifoglio, l azienda che nella nostra città si occupa della raccolta differenziata e dello smaltimento dei rifiuti. Le abbiamo fatto vedere tutti i lavori che in questi giorni abbiamo fatto con le nostre maestre e lei ci ha fatto i complimenti soprattutto per le maschere di Carnevale che abbiamo realizzato tutto con cartoni riciclati e i vasetti di vetro che abbiamo decorato con i pennelli (saranno degli utili contenitori per la nostra casa). Poi lei ci ha raccontato in modo semplice il viaggio che fanno la carta, il vetro, la latta, l organico per essere riciclati e trasformati in altri materiali molto utili. Pensate che con 650 lattine si può ottenere il telaio per una bicicletta, con 750 lattine un carrello per la spesa, con 20 bottiglie di plastica un maglione di pile. Dalle interviste fatte ai nostri genitori abbiamo rilevato che nelle nostra classe tutte le famiglie fanno la raccolta differenziata perché vogliono una città pulita ed un ambiente più sano. Anche noi a scuola cerchiamo di mettere i rifiuti nei giusti contenitori e cerchiamo di rispettare la regola delle 3R: RIDUCO (cerchiamo cioè di produrre meno rifiuti), RIUSO (riutilizziamo carta, vetro, plastica, cartoncino,..per trasformarli in qualcosa di utile a scuola), RICICLO (facciamo la raccolta differenziata di carta, plastica, pile ). Poi con la signora Lucia abbiamo fatto un bel lavoretto con le bottiglie di plastica, abbiamo realizzato dei cestini e un giochino che noi abbiamo chiamato mini basket da tavolo. Con le nostre maestre abbiamo realizzato anche altri oggetti con materiali di recupero ad esempio dei simpatici salvadanai da contenitori di plastica. Insomma con questo progetto abbiamo capito che riciclando molti materiali possiamo divertirci a costruire oggetti vari, ma soprattutto a inquinare meno l ambiente in cui viviamo,a risparmiare risorse preziose come il legno ed il petrolio, l elettricità, l acqua, a costruire meno discariche ed inceneritori, basta un po di impegno da parte di tutti! (Testo collettivo) 1

2 I CONSIGLI DI CUORECOLOGICO Un simpatico amico che ci aiuta a rispettare l ambiente in cui viviamo. CUORECOLOGICO è diventato per noi bambini di 2^B un amico prezioso. Noi lo immaginiamo così: un cuore generoso coperto di foglie con buoni consigli, occhi vispi e attenti, sorriso sincero. Lui sta nel nostro cuoreecologico, ci dà consigli per diventare più rispettosi dell - ambiente che ci circonda ed il suo motto è IO SONO SAG- GIO, FACCIO IL RICI- CLAGGIO, SALVO, GO- DO E RISPETTO IL PAE- SAGGIO. Ecco i suoi ECO-CONSIGLI più preziosi. A SCUOLA: Fare la raccolta differenziata; Usare carta riciclata; Riusare la carta dalla parte non stampata; Non sprecare scottex, sapone, acqua; Spegnere le luci quando non necessarie; Lasciare meno cibo nei piatti; Non lasciare a terra carte o altri rifiuti. A CASA: Fare la raccolta differenziata (carta, vetro, plastica, organico, pile, ); Spegnere le luci e gli apparecchi elettrici non necessari; Adottare un riscaldamento/ raffreddamento intelligente ; Non sprecare l acqua; Usare lavatrice e lavastoviglie nelle ore a basso costo; Usare correttamente detersivi e detergenti; Usare le scale e no l ascensore.; Donare giochi, vestiti o altro ancora in buono stato a chi ne ha bisogno; Riciclare scatole in cartone, vasetti di vetro o plastica,...come contenitori per la casa o la scuola (decorate o rivestite possono cambiare faccia!); Trattare gli oggetti con cura così durano più a lungo e cercare di riparare quelli che si rompono; Usare detergenti naturali o altri ritrovati della nonna; Per la cura del giardino preferire concimi e fertilizzanti naturali tipo lo stallatico; Usare meno l auto, andare a piedi o privilegiare bicicletta, 2 bus, tram, treno; Adottare pannelli solari o impianti fotovoltaici. AL SUPERMERCATO: Usare borse in tela o in mater-bi un materiale biodegradabile a base di amido di mais; Acquistare prodotti di carta riciclata (scottex, carta igienica, fazzoletti, piatti, ); Acquistare prodotti a km 0 cioè di produzione locale e di stagione; Acquistare frutta, verdura sfusa ed in quantità giusta; Acquistare detersivi e detergenti sfusi con contenitori ricaricabili; Acquistare pile ricaricabili; Con questo lavoro abbiamo capito che senza grandi sacrifici, possiamo a- dottare dei comportamenti più ecologici, contribuendo così alla tutela delle risorse ambientali ed al miglioramento della qualità della vita. (Testo collettivo)

3 NOI POETI...IN ERBA POESIE, FILASTROCCHE, ACROSTICI ECO-FANTASTICI Filastrocca ecologica Vorremmo giardini fioriti e profumati invece che tutti rovinati, dove correre e giocare felici e sentirsi tutti amici. Vorremmo mari azzurri e trasparenti dove i pesci nuotino contenti, petrolio e plastica sono devastanti sono prodotti molto inquinanti. Vorremmo boschi puliti e rispettati dove gli alberi vengano amati, invece che essere dagli incendi distrutti da uomini crudeli e brutti. Vorremmo un mondo non inquinato perché i pesci nuotino sani ed in pace; vogliamo pulire il prato perché i fiori crescano rigogliosi e profumati; vogliamo pulire le strade perché i pedoni possano camminare tranquilli; vogliamo pulire le case perché siano luoghi sicuri e igienici. Vogliamo un mondo più bello dipinto con i colori dell arcobaleno in cui crescere e vivere bene! ( Riccardo, Niccolò, Marco, Mirko, Leonardo C.) Noi bambini vogliamo Aiutare a salvare Tutti gli animali Uniti a tutte le piante Rispettandoli e curandoli con Amore. Riciclando I rifiuti e i materiali Salviamo l ambiente Portando le cartacce E la spazzatura nei contenitori Tutto rimarrà pulito e Tutti gli esseri umani Otterranno un mondo davvero ecologico. (Gabriele, Alice, Gemma, Costanza, Davide, Matilde) ecologico e colorato dove crescere sani e sereni senza avere problemi. ( Alice, Costanza, Leonardo G., Giada R., Gaia, Matilde, Bianca) UN MONDO PULITO Vogliamo pulire il cielo perché gli uccelli volino felici e sereni; vogliamo pulire il mare Rifiuti e Immondizia Cerchiamo di differenziare Inserendo negli appositi Cassonetti La nostra spazzatura così Otteniamo l ambiente pulito Una volta c era. Una volta c era un prato che era tutto rovinato, dei bambini assai monelli avevano strappato i fiori più belli. Una volta c era un bosco bruciato un incendio era scoppiato, dei campeggiatori imprudenti avevano lanciato tizzoni ardenti. Una volta c era un mare inquinato, le navi petrolio avevano buttato, le acque non erano più chiare e i pesci non riuscivano a respirare. Una volta c era una città che puzzava ogni cittadino la inquinava, lasciando sacchetti di spazzatura rendeva irrespirabile l aria pura. Speriamo questo sia un ricordo brutto e che gli uomini capiscano che il 3 mondo non va distrutto! (Mattia, Cosimo, Christian, Giada P., Enea)

4 NEL TEMPO LE COSE CAMBIANO La quantità dei rifiuti che si buttano oggi non ha paragoni con quello che succedeva venti-trenta anni fa e per avere notizie in merito abbiamo intervistato bisnonni, nonni, genitori e persone di paesi diversi dall Italia. Ecco le loro risposte.. Quando la bisnonna Zara era bambina le merendine non c erano e la merenda la facevano con pane e olio, o con pane, vino e zucchero. Non c era la Coop ma piccole botteghe di alimentari, frutta e verdura, macelleria, oppure il mercato. Non c erano i cassonetti e nemmeno la raccolta differenziata. Lasciavano i sacchi di rifiuti fuori dalla porta di casa e poi passava il netturbino a prenderli. I contenitori e le bottiglie si riutilizzavano riempiendole nuovamente come per esempio le bottiglie del latte, così c erano meno rifiuti. Le bottiglie di plastica non c erano perché l acqua che si beveva era quella del rubinetto. (Leo G.) Le bisnonne Annita ed Elia abitavano in campagna e raccontano che davano un po di scarti alimentari agli animali e un po li mettevano nelle concimaie. La carta ed il legno venivano bruciati nel camino. Compravano solo frutta e verdura di stagione da altri contadini così come la carne. Le nonne Anna ed Elisabetta abitavano in città e raccontano che buttavano la spazzatura in un secchio e ogni tanto passava un netturbino con il camioncino dove venivano svuotati i secchi. La plastica non esisteva e le botteghe mettevano la spesa nella carta. La merenda a scuola era pane, olio e pomodoro o marmellata e dolci fatti in casa. (Leo M.) Nonna Santa abitava in Sicilia, la sua famiglia coltivava i campi ed aveva frutteti ed animali. Compravano solo la stoffa per cucire i vestiti e il sapone giallo in pezzi per lavarsi e fare il bucato. I bambini per merenda mangiavano pane e olio oppure pane, vino e zucchero. I rifiuti venivano separati: il vetro di bottiglie e vasetti si riutilizzava sempre, la carta si bruciava nel camino e gli scarti di cucina (gusci di uova, bucce di patate e di frutta,..) venivano usati per alimentare gli animali o per fare concime per dare nutrimento alla terra. (Leo C.) 4

5 Nonna Gina ha oggi 70 anni e da piccola per merenda mangiava pane e olio, pane bagnato con acqua, vino e zucchero. La spesa veniva fatta nei negozi dell ortolano, del macellaio, del panettiere perché non esistevano i supermercati. I rifiuti erano pochi perché non esisteva la plastica. (Gemma) Nonna racconta che quando era piccina non esistevano le merendine e quindi la sua mamma avvolgeva nella carta gialla il pane con l olio o il pomodoro oppure un frutto di stagione. La spesa la facevano dal fruttivendolo, in macelleria, ;tutto era sfuso (pane, latte, zucchero, pasta, sale,..) veniva meso nella carta gialla e si portava a casa nella borsa di carta. (Bianca) Ana, in Romania, quando era bambina faceva merenda con panini ripieni di formaggio e pomodoro o salame, alcune volte con la torta fatta dalla mamma. I piatti tipici della sua terra erano la ciorba (zuppa di verdura) e la polenta, compravano molte patate, verdure, uova, galline,...si producevano meno rifiuti perché gli avanzi si davano agli animali, non c erano cibi in scatola e nemmeno le bottiglie di plastica (Lucrezia) Kyile viene da Sidney (Australia). Racconta che nel suo paese in ogni casa c è un cassonetto con 3 contenitori: carta, plastica e indifferenziato. La raccolta dei rifiuti viene fatta 2 volte alla settimana e si porta il cassonetto sulla strada. Enti di beneficenza raccolgono le 5 Nonno Alfredo abitava a Firenze e andava alla scuola Torrigiani. Faceva merenda con una tazza di cioccolata e un cucchiaio di olio di fegato di merluzzo per rinforzare le ossa. La mattina saliva in casa lo spazzino che svuotava la pattumiera in un bidone che portava sulle spalle e andava via. Per la spesa c erano pochi soldi e quindi si acquistava solo il poco necessario. (Cosimo) Anche i miei nonni.. compravano il necessario, senza sprechi. La verdura veniva coltivata nell orto ed il pane veniva fatto in casa una volta alla settimana. Chi possedeva l orto ci buttava gli scarti della verdura per concimarlo, il resto della spazzatura veniva ritirato a casa dal netturbino. (Davide) lattine, le vendono e il ricavato va usato per aiutare chi è in difficoltà. A scuola per merenda le davano il latte gratis. (Costanza)

6 GIOCA INSIEME A NOI CRUCI-ECOLOGICO Inserisci le parole nello schema a seconda delle definizioni. Nella colonna in neretto otterrai il nome di un materiale riciclabile. Definizioni: 1.Ortaggio arancione ricco di vitamina A. 2.Frutto tondo con cui fare ottime spremute. 3.Vive nello stagno e fa cra-cra. 4.Dolce duro a base di miele, mandorle, nocciole e a volte ricoperto di cioccolato. 5.Luogo in cui si coltivano ortaggi. 6.Frutto secco con il guscio marrone e legnoso. 7.La brucano gli animali nel prato ed è di color verde. (Niccolò, Alice, Lulù) ANNERISCI GLI SPAZI Colora gli spazi che contengono un puntino nero, ti appariranno due immagini legate alla raccolta differenziata. (Cosimo, Gabriele, Alice, Lulù) 6

7 NEL GIARDINO PUBBLICO, AGUZZA LA VISTA! I due disegni si differenziano in 6 piccoli particolari,cerca di trovarli nel minor tempo possibile (Giada P., Matilde). SAI FARE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA? Unisci con una linea ogni rifiuto al contenitore giusto. (Costanza, Niccolò) 7

8 LA PAGINA DELLA POSTA Carissimo Sindaco, come stai? Sicuramente sarai molto impegnato a risolvere i problemi della nostra bella città,ma noi ti vogliamo scrivere questa lettera per parlarti del bel Progetto Cuore Ecologico che stiamo facendo a scuola grazie all associazione del Quadrifoglio che ci aiuta a mantenere l - ambiente pulito attraverso la raccolta differenziata. Siamo veramente felici di partecipare a questa iniziativa che ha coinvolto anche le nostre famiglie. Ti chiediamo come Primo cittadino di Firenze, di continuare a sensibilizzare tutti i cittadini verso il problema dei rifiuti, di facilitare la raccolta differenziata, di controllare che le strade di Firenze siano sempre pulite e che i parchi siano sempre rispettati da chi li frequenta. Siamo sicuri che lo farai perché sei una persona sensibile che ama la città che guida! Tanti abbracci ecologici da Matilde,Christian, Leonardo M., Cosimo, Niccolò, Bianca. Caro Quadrifoglio, vogliamo ringraziarti per la grande opportunità che ci hai dato attraverso il Progetto del Cuore Ecologico che abbiamo svolto in classe ed a casa. Ci è piaciuto partecipare perché pensiamo che sia giusto contribuire a tenere pulita e a rispettare una città bella,come Firenze che viene visitata da tantissimi turisti. Abbiamo imparato tante cose nuove, abbiamo fatto delle belle esperienze insieme alle maestre e abbiamo capito l importanza della raccolta differenziata che a Firenze si svolge ormai da tanto tempo. Ora siamo più attenti sia in classe che a casa a dove dobbiamo riporre i vari tipi di rifiuti. Ci sembra una bella idea e speriamo che voi ce ne proponiate delle altre così utili. Vi auguriamo buon lavoro! Saluti ecologici da Giada R., Leonardo C., Mirko, Gaia, Costanza, Gemma. Cara Lucia, grazie mille per essere venuta nella nostra classe, ci ha fatto molto piacere ascoltare le tue spiegazioni su come si possono riutilizzare la carta e la plastica che buttiamo nei cassonetti lungo le strade. E stato interessante vedere quante cose si possono fare! E stato simpatico anche il laboratorio delle bottiglie di plastica che alle fine sono diventate dei graziosi cestini! Sei simpatica e sei stata molto paziente con noi! Speriamo di poterti rivedere e magari fare altre attività interessanti e divertenti. Baci baci da Lorenzo, Leonardo G., Davide, Lulù, Alice, Marco. Carissimo Cuore Ecologico, siamo molto contenti di averti conosciuto e di essere diventati tuoi amici. Ti ringraziamo di cuore per tutte le cose che ci hai insegnato, utili per il rispetto della natura e del mondo in cui viviamo. Abbiamo imparato quanto sia importante la raccolta differenziata ed il riciclo dei vari materiali. Nel progetto abbiamo coinvolto anche i nostri genitori che sono stati felici di aiutarci. Grazie per i tuoi consigli preziosi, non li dimenticheremo, li metteremo in pratica crescendo e sicuramente diventeremo cittadini più rispettosi. Tanti baci puliti e differenziati da Enea, Riccardo, Giada P., Mattia, Gabriele, Giusy. 8

Progetto per ridurre la montagna di rifiuti e aumentare la raccolta differenziata

Progetto per ridurre la montagna di rifiuti e aumentare la raccolta differenziata Istituto comprensivo "Piero della Francesca" Scuola Primaria Giulio Bechi Via Bugiardini, 25 Firenze Tel. 055-7320015 www.icpierodellafrancesca.it Classe 2^B a.s. 2010-2011 Progetto per ridurre la montagna

Dettagli

S.O.S. PRONTO SOCCORSO PER L AMBIENTE

S.O.S. PRONTO SOCCORSO PER L AMBIENTE Scuola Primaria L. da Vinci 2 Circolo-Pordenone S.O.S. PRONTO SOCCORSO PER L AMBIENTE CL 5^ PREMESSA Noi, bambini della classe quinta della Scuola Leonardo da Vinci, abbiamo voluto ancora una volta affermare

Dettagli

Cari bambini, Mi chiamo x02 e arrivo da Ecopolis, un pianeta lontano anni luce. A causa di un guasto alla mia astronave sono atterrato sulla terra.

Cari bambini, Mi chiamo x02 e arrivo da Ecopolis, un pianeta lontano anni luce. A causa di un guasto alla mia astronave sono atterrato sulla terra. Cari bambini, Mi chiamo x02 e arrivo da Ecopolis, un pianeta lontano anni luce. A causa di un guasto alla mia astronave sono atterrato sulla terra. Che puzza extragalattica c è qui!. Il mio mondo è bello,

Dettagli

Riduco. Riciclo. Recupero. Riutilizzo. Provincia di Campobasso Assessorato all Ambiente

Riduco. Riciclo. Recupero. Riutilizzo. Provincia di Campobasso Assessorato all Ambiente Riduco Riciclo Recupero Riutilizzo Provincia di Campobasso Assessorato all Ambiente Quaderno di nato a il scuola classe sez. Cari ragazzi, questo quaderno che state leggendo, scritto e realizzato per voi

Dettagli

Io a casa faccio la raccolta differenziata però non la faccio io ma la fanno mia mamma e mia sorella. Tutte le mattine del sabato e della domenica

Io a casa faccio la raccolta differenziata però non la faccio io ma la fanno mia mamma e mia sorella. Tutte le mattine del sabato e della domenica Io a casa faccio la raccolta differenziata però non la faccio io ma la fanno mia mamma e mia sorella. Tutte le mattine del sabato e della domenica guardano cosa c è dentro al bidone poi prendono le bottiglie

Dettagli

Cari bambini, Assessore all Ambiente Comune di Padova Francesco Bicciato. Il Sindaco Comune di Reggio Emilia Graziano Delrio

Cari bambini, Assessore all Ambiente Comune di Padova Francesco Bicciato. Il Sindaco Comune di Reggio Emilia Graziano Delrio 2 Cari bambini, anche quest anno potrete raccogliere Miglia Verdi per raggiungere idealmente la lontanissima città di Kyoto in Giappone per prendere il Protocollo di Kyoto e riportarlo nella vostra città!

Dettagli

Carissimi concittadini,

Carissimi concittadini, Carissimi concittadini, a distanza di un anno dall avvio della raccolta porta a porta nel centro urbano, torniamo nelle Vostre case a presentarvi un nuovo modello adattato alle reali esigenze del paese,

Dettagli

L'inizio della raccolta differenziata del rifiuto organico

L'inizio della raccolta differenziata del rifiuto organico A Pisogne L'inizio della raccolta differenziata del rifiuto organico Oltre alle raccolte differenziate avviate da tempo ora si possono recuperare anche: residui da sfalci e potature (erba, rami e foglie)

Dettagli

Unità 1. Raccolta differenziata. Lavoriamo sulla comprensione. Ingombranti Conferiti nelle vicinanze Disfarti Riciclare

Unità 1. Raccolta differenziata. Lavoriamo sulla comprensione. Ingombranti Conferiti nelle vicinanze Disfarti Riciclare Unità 1 Raccolta differenziata CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere un testo che dà informazioni sulla raccolta differenziata parole relative alla raccolta differenziata e ai rifiuti a usare

Dettagli

Riutilizzo Riduco. Riciclo Recupero

Riutilizzo Riduco. Riciclo Recupero Riutilizzo Riduco Riciclo Recupero Forum Nazionale dei Giovani Commissione Ambiente Cari ragazzi, ricordatevi che il mondo è la NOSTRA CASA, e come crediamo che il nostro letto, la nostra cameretta, la

Dettagli

Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia

Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia I COLORI Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia I colori sono tanti almeno cento: marrone come il legno, bianco come la nebbia, rosso come il sangue,

Dettagli

LABORATORIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA

LABORATORIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA LABORATORIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA Che cosa è un RIFIUTO? I RIFIUTI SONO COSE SPORCHE E PUZZOLENTI I RIFIUTI SONO COSE INUTILIZZABILI, SCARTI O COSE ROTTE I RIFIUTI SONO UNA RISORSA PER IL FUTURO, DA

Dettagli

Servizi Comunali S.p.A.

Servizi Comunali S.p.A. Servizi Comunali S.p.A. In collaborazione con l Amministrazione l Comunale di Cavernago I rifiuti, una risorsa? Cavernago, 14 gennaio 2014 Raccolta differenziata perché farla? Valenza ecologica (rispetto

Dettagli

Laboratorio di Raccolta Differenziata

Laboratorio di Raccolta Differenziata Laboratorio di Raccolta Differenziata 1 Che cosa è un RIFIUTO? I RIFIUTI SONO COSE SPORCHE E PUZZOLENTI I RIFIUTI SONO COSE INUTILIZZABILI, SCARTI O COSE ROTTE I RIFIUTI SONO UNA RISORSA PER IL FUTURO,

Dettagli

PARLIAMO DI RIFIUTI MARTEDI 3 APRILE- LATINA

PARLIAMO DI RIFIUTI MARTEDI 3 APRILE- LATINA PARLIAMO DI RIFIUTI MARTEDI 3 APRILE- LATINA Che cos è un rifiuto? Qualcosa che non ci serve più e che buttiamo! Provate a pensare a questo: avete una vecchia felpa che a voi non piace più e che ormai

Dettagli

MA COSA SARA QUELLO STRANO BIDONE? VIAGGIO AVVENTUROSO NEL MONDO DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA A CISTERNA D ASTI 1 19 NOVEMBRE 2010

MA COSA SARA QUELLO STRANO BIDONE? VIAGGIO AVVENTUROSO NEL MONDO DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA A CISTERNA D ASTI 1 19 NOVEMBRE 2010 MA COSA SARA QUELLO STRANO BIDONE? VIAGGIO AVVENTUROSO NEL MONDO DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA A CISTERNA D ASTI 1 19 NOVEMBRE 2010 Il cantoniere di Cisterna, Roberto Massocco, ci ha portato un bel bidone

Dettagli

vetro, bottiglie di plastica, fogli di carta, cartone, ossi grandi, fiori secchi, alimenti, piatti di plastica cartone

vetro, bottiglie di plastica, fogli di carta, cartone, ossi grandi, fiori secchi, alimenti, piatti di plastica cartone Livello A1 Unità 1 Raccolta differenziata Chiavi Lavoriamo sulla comprensione Chiavi 1. Metti i rifiuti nel contenitore giusto. (drag and drop) vetro, bottiglie di plastica, fogli di carta, cartone, ossi

Dettagli

I rifiuti oggi Esegui l esperimento che ti permetterà di scoprire cosa succede ai rifiuti nelle discariche.

I rifiuti oggi Esegui l esperimento che ti permetterà di scoprire cosa succede ai rifiuti nelle discariche. Occorrente: I rifiuti oggi Esegui l esperimento che ti permetterà di scoprire cosa succede a nelle discariche. Procedimento: sotterra raccolti in un grande contenitore pieno di terra annaffia tutti i giorni

Dettagli

I PANNELLI DA APPENDERE NELLA SCUOLA. a.depadova@gmail.com www.benessereinternolordo.net

I PANNELLI DA APPENDERE NELLA SCUOLA. a.depadova@gmail.com www.benessereinternolordo.net I PANNELLI DA APPENDERE NELLA SCUOLA Compra prodotti alla spina Chiedi a tua nonna come si faceva a portare a casa la spesa quando non c'erano le confezioni di plastica. Convinci la mamma a comprare latte,

Dettagli

Edizioni il Molo www.edizioniilmolo.it info@edizioniilmolo.it. A tutti i bambini che diverranno amici di Natalino

Edizioni il Molo www.edizioniilmolo.it info@edizioniilmolo.it. A tutti i bambini che diverranno amici di Natalino Edizioni il Molo www.edizioniilmolo.it info@edizioniilmolo.it A tutti i bambini che diverranno amici di Natalino Prima Edizione Edizioni il Molo, 2014 Via Bertacca, 207-55054 Massarosa (LU) Tel e Fax 0584.93107

Dettagli

FLEPY E L ACQUA. Testo e idea: Wilfried Vandaele Illustrazioni: Tini Bauters Traduzione: Stefania Calicchia

FLEPY E L ACQUA. Testo e idea: Wilfried Vandaele Illustrazioni: Tini Bauters Traduzione: Stefania Calicchia FLEPY E L ACQUA Testo e idea: Wilfried Vandaele Illustrazioni: Tini Bauters Traduzione: Stefania Calicchia A G E N Z I A P E R L A P R O T E Z I O N E D E L L A M B I E N T E E P E R I S E R V I Z I T

Dettagli

S a n a. Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e

S a n a. Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e Regole per 10 una S a n a Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e Ti ricordi quando hai imparato ad andare in bicicletta? La parte più importante è stata cercare il giusto equilibrio. Una volta che l

Dettagli

SUPPORTO DIDATTICO LA STORIA DI ETRUSCA. Come sarebbe vivere in un mondo rispettoso di ambiente e persone dove la mobilita sostenibile e realta.

SUPPORTO DIDATTICO LA STORIA DI ETRUSCA. Come sarebbe vivere in un mondo rispettoso di ambiente e persone dove la mobilita sostenibile e realta. SUPPORTO DIDATTICO LA STORIA DI ETRUSCA Come sarebbe vivere in un mondo rispettoso di ambiente e persone dove la mobilita sostenibile e realta. Istruzioni Questa è la storia di Etrusca, una bambina che

Dettagli

I.C. San Vittorino Corcolle Plesso Via Spinetoli Roma a.s. 2011-2012

I.C. San Vittorino Corcolle Plesso Via Spinetoli Roma a.s. 2011-2012 I.C. San Vittorino Corcolle Plesso Via Spinetoli Roma a.s. 2011-2012 Lavoro svolto dagli alunni delle classi II A-II B-II D-III D nel Laboratorio di Informatica con l Ins.te Maria Patrizi Ehi ma tu sei

Dettagli

Percorso di educazione alla sostenibilità per la scuola secondaria di primo grado RIFIUTI, NO GRAZIE! LE SCUOLE DI MANTOVA CONTRO LO SPRECO

Percorso di educazione alla sostenibilità per la scuola secondaria di primo grado RIFIUTI, NO GRAZIE! LE SCUOLE DI MANTOVA CONTRO LO SPRECO Percorso di educazione alla sostenibilità per la scuola secondaria di primo grado RIFIUTI, NO GRAZIE! LE SCUOLE DI MANTOVA CONTRO LO SPRECO La natura non spreca l uomo sì! s Sì!!! Primo comandamento :

Dettagli

taccuino 21/09/11 14:52 Pagina 1 n i Con il supporto della Commissione Europea

taccuino 21/09/11 14:52 Pagina 1 n i Con il supporto della Commissione Europea taccuino 21/09/11 14:52 Pagina 1 taccuino degli Acquisti ti s i qu ti per c A n ige uti ell t n i i rif o n me re r u d pro Con il supporto della Commissione Europea taccuino 21/09/11 14:52 Pagina 2 il

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA G. GALILEI ISPRA. Progetto Green School Anno scolastico 2010/11

SCUOLA PRIMARIA G. GALILEI ISPRA. Progetto Green School Anno scolastico 2010/11 SCUOLA PRIMARIA G. GALILEI ISPRA Progetto Green School Anno scolastico 2010/11 UN PASSO...INDIETRO Da diversi anni collaboriamo con Legambiente aderendo alle iniziative: Puliamo il mondo e Nontiscordardimè.

Dettagli

A R E A P I A N I F I C A Z I O N E E G E S T I O N E D E L T E R R I T O R I O S E R V I Z I O A M B I E N T E E D E C O L O G I A

A R E A P I A N I F I C A Z I O N E E G E S T I O N E D E L T E R R I T O R I O S E R V I Z I O A M B I E N T E E D E C O L O G I A A R E A P I A N I F I C A Z I O N E E G E S T I O N E D E L T E R R I T O R I O S E R V I Z I O A M B I E N T E E D E C O L O G I A COMUNE DI OPERA SERVIZIO AMBIENTE ED ECOLOGIA Campagna informativa

Dettagli

MACARIOPOLI POLLUTION CITY? Racconto con immagini realizzato dagli studenti della Classe I B della Scuola Secondaria di I Grado di San Macario

MACARIOPOLI POLLUTION CITY? Racconto con immagini realizzato dagli studenti della Classe I B della Scuola Secondaria di I Grado di San Macario MACARIOPOLI O POLLUTION CITY? Racconto con immagini realizzato dagli studenti della Classe I B della Scuola Secondaria di I Grado di San Macario La Terra sembra essere divisa in due parti Una di queste

Dettagli

Una settimana a Il Vecchio Faggio a cura della Redazione

Una settimana a Il Vecchio Faggio a cura della Redazione Luglio 2014 E...state nei Campi Giornalino a cura dei ragazzi del Cea di Sasso di Castalda Sommario: Una settimana a Il Vecchio Faggio E state a km 0 2 Differenziamoci 3 Tutto sui cervi 4 Giochi all aria

Dettagli

La nostra. Il nostro Clima. Il nostro Mondo La nostra Alimentazione. scelte alimentari

La nostra. Il nostro Clima. Il nostro Mondo La nostra Alimentazione. scelte alimentari La nostra Alimentazione COMPLETATE LA PRIMA ATTIVITÀ DI QUESTO CAPITOLO, POI SCEGLIETENE ALTRE TRE DALLA LISTA CHE SEGUE. Le nostre scelte alimentari possono avere effetti positivi o negativi sul clima

Dettagli

Agli studenti delle scuole elementari e medie: verificate con il test e leggete il vostro profilo

Agli studenti delle scuole elementari e medie: verificate con il test e leggete il vostro profilo Agli studenti delle scuole elementari e medie: verificate con il test e leggete il vostro profilo ISII tecnico G. Marconi Classe 1a E a.s. 2010-2011 Il riciclaggio è nato nei paesi industrializzati intorno

Dettagli

FAI LA DIFFERENZA: DIFFERENZ A! GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI

FAI LA DIFFERENZA: DIFFERENZ A! GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI FAI LA DIFFERENZA: DIFFERENZ A! GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI COMUNE DI CESANO BOSCONE La raccolta differenziata a Cesano Boscone Raccogliere separatamente i rifiuti è un gesto di rispetto

Dettagli

ECO-CONCORSO QUESTIONE DI STILE Relazione conclusiva

ECO-CONCORSO QUESTIONE DI STILE Relazione conclusiva ECO-CONCORSO QUESTIONE DI STILE Relazione conclusiva La campagna, la mostra, la festa, l eco questionario Lo scorso marzo Comune AcegasAps e Legambiente hanno lanciato una nuova campagna di sensibilizzazione

Dettagli

dove finiscono i 42 % in discarica 20 % negli inceneritori utile suggerimento per la riduzione dei rifiuti

dove finiscono i 42 % in discarica 20 % negli inceneritori utile suggerimento per la riduzione dei rifiuti 60x90_IT 20/11/09 15:33 Pagina 1 1 Troppi rifiuti La produzione di rifiuti urbani è quasi raddoppiata in 30 anni ed è pari ad una media di 522 kg per abitante all anno che significa 10 kg alla settimana.

Dettagli

RACCOLTE DOMICILIARI. Comune di Cicognolo

RACCOLTE DOMICILIARI. Comune di Cicognolo RACCOLTE DIFFERENZIATE DOMICILIARI Comune di Cicognolo Situazione attuale Nel Comune di Cicognolo è attiva la raccolta porta a porta monosettimanale del rifiuto indifferenziato. Sistema secco-umido Appare

Dettagli

RIFIUTI ORGANICI COMPOSTABILI (UMIDO) riduci riusa ricicla riduci riusa riduci riusa ricicla riduci riusa ricicla

RIFIUTI ORGANICI COMPOSTABILI (UMIDO) riduci riusa ricicla riduci riusa riduci riusa ricicla riduci riusa ricicla F A C C I A M O L A D I F F E R E N Z A!!! RIFIUTI ORGANICI COMPOSTABILI (UMIDO) riduci riusa ricicla riduci riusa riduci riusa ricicla riduci riusa ricicla SERVIZIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA rifiuti organici

Dettagli

ArrivA il tuo CAssonetto e fa CresCere la differenziata! è un obbligo previsto dalla legge

ArrivA il tuo CAssonetto e fa CresCere la differenziata! è un obbligo previsto dalla legge Arriva il tuo cassonetto e fa crescere la differenziata! Parte dal tuo quartiere il nuovo servizio di raccolta dei rifiuti umidi: utilizzando la tua chiavetta personalizzata puoi rendere il servizio migliore

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

OBIETTIVO: RAGGIUNGERE IL 65%

OBIETTIVO: RAGGIUNGERE IL 65% COMUNE DI MONDOLFO PROVINCIA di PESARO e URBI OBIETTIVO: RAGGIUNGERE IL 65% Questa Guida ti aiuta a risolvere i più comuni dubbi su come fare una buona raccolta differenziata, per raggiungere insieme l

Dettagli

Oggetto: Presentazione dei percorsi didattici della fattoria sociale Fuori di Zucca

Oggetto: Presentazione dei percorsi didattici della fattoria sociale Fuori di Zucca Alla cortese attenzione: Dirigente scolastico e referente visite didattiche Oggetto: Presentazione dei percorsi didattici della fattoria sociale Fuori di Zucca Chi Siamo La fattoria sociale Fuori di Zucca

Dettagli

Utenze commerciali: Sacco bianco CARTA E CARTONI. Cosa mettere nel sacco:

Utenze commerciali: Sacco bianco CARTA E CARTONI. Cosa mettere nel sacco: CARTA E CARTONI Giornali e riviste separate da involucri di cellophane, libri e quaderni, fogli e tabulati, carta da pacchi, cartone e cartoncino, sacchetti di carta, scatole di cartoncino per alimenti

Dettagli

... siate cortesi con la Terra, cominciate a rispettarla utilizzando energie rinnovabili, salvaguardando l acqua, scegliendo la raccolta

... siate cortesi con la Terra, cominciate a rispettarla utilizzando energie rinnovabili, salvaguardando l acqua, scegliendo la raccolta ... siate cortesi con la Terra, cominciate a rispettarla utilizzando energie rinnovabili, salvaguardando l acqua, scegliendo la raccolta differenziata. Noi, alunni delle classi IV e V della scuola primaria

Dettagli

RACCOLTA PORTA A PORTA DEI RIFIUTI URBANI NEL COMUNE DI ROBBIO

RACCOLTA PORTA A PORTA DEI RIFIUTI URBANI NEL COMUNE DI ROBBIO RACCOLTA PORTA A PORTA DEI RIFIUTI URBANI NEL PARTE LE RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA DIRETTAMENTE A CASA TUA State comodi, veniamo noi! 2 C.L.I.R. è lieta di presentarvi il suo TESTIMONIAL... 3

Dettagli

LE 4 R CHE COMBATTONO LO SPRECO

LE 4 R CHE COMBATTONO LO SPRECO Percorso di educazione alla sostenibilità per la scuola primaria LE 4 R CHE COMBATTONO LO SPRECO La natura non spreca. L uomo sì.che fare? CHIEDIAMO AIUTO ALLE MITICHE, FAVOLOSE INSUPERABILI, MEGAGALATTICHE,

Dettagli

Benvenuti dal Tour Operator SCHEGGE DI FUTURO

Benvenuti dal Tour Operator SCHEGGE DI FUTURO Benvenuti dal Tour Operator SCHEGGE DI FUTURO REGOLAMENTO E CONDIZIONI GENERALI DI VIAGGIO: Rispettare gli orari di inizio e fine della gita (una volta partiti non si può scendere dal mezzo prima della

Dettagli

www.coolfoodplanet.org www.efad.org coolf et.org www.eufic.org

www.coolfoodplanet.org www.efad.org coolf et.org www.eufic.org g olf or w. coo n lf o o d p l a et. g or co w w et. ww w.efa d.o.eufic.org w ww rg Ti ricordi quando hai imparato ad andare in bicicletta? La parte più importante è stata cercare il giusto equilibrio.

Dettagli

L acqua è un bene prezioso!

L acqua è un bene prezioso! Con il Patrocinio di: In collaborazione con: Istituto Onnicomprensivo A. Argoli Scuola Primaria D. Bevilacqua - Tagliacozzo L acqua è un bene prezioso! Il ciclo dell acqua raccontato ai genitori dai bambini

Dettagli

Progetto di educazione alimentare

Progetto di educazione alimentare Progetto di educazione alimentare PREMESSA Il Progetto Alimentazione, pur rientrando nel campo dell Educazione alla Salute, non vuole essere semplicemente inteso come educazione igienico sanitaria, finalizzata

Dettagli

Da un progetto del Comune di Reggio Emilia - anno 2007-2008

Da un progetto del Comune di Reggio Emilia - anno 2007-2008 Da un progetto del Comune di Reggio Emilia - anno 2007-2008 Questo è l album per partecipare al viaggio gioco immaginario delle Miglia Verdi per andare a Kyoto e ritorno. Kyoto è la città dove è stato

Dettagli

RISCRIVI SUL FOGLIO CHE VIENE DOPO QUESTE FRASI IN ORDINE:

RISCRIVI SUL FOGLIO CHE VIENE DOPO QUESTE FRASI IN ORDINE: RISCRIVI SUL FOGLIO CHE VIENE DOPO QUESTE FRASI IN ORDINE: La frase la maestra scrive sulla lavagna Chiara una foto ai bambini fa Una torta prepara la mamma al cioccolato Giocano con la corda i ragazzi

Dettagli

cos è 01 Pesonetto è un gesto semplice. Scegliere consapevolmente.

cos è 01 Pesonetto è un gesto semplice. Scegliere consapevolmente. PESONETTO: CARTA D IDENTITA cos è 01 Pesonetto è un gesto semplice. Scegliere consapevolmente. Pesonetto è un negozio di prodotti sfusi. Prodotti del territorio, stoccati in spinatori, dispenser e cassette,

Dettagli

Se raccolti in modo differenziato, i tuoi rifiuti potranno essere ReCUPeRAti:

Se raccolti in modo differenziato, i tuoi rifiuti potranno essere ReCUPeRAti: FAI LA DIFFERENZA Ciascuno di noi produce in media 1,5 KG Di RiFiUti AL GioRno, oltre 500 kg ogni anno! Se raccolti in modo differenziato, i tuoi rifiuti potranno essere ReCUPeRAti: attraverso il RICICLO

Dettagli

Semplici modi per salvare il pianeta

Semplici modi per salvare il pianeta 6742_SOSF_C2 APP_ital.qxd 20/6/07 13:58 Página 1 Semplici modi per salvare il pianeta 6742_SOSF_C2 APP_ital.qxd 20/6/07 13:58 Página 2 Ripensa il futuro! Inquinamento. Siccità. Inondazioni. Uragani. Riscaldamento

Dettagli

Quartiere Valle di Vado

Quartiere Valle di Vado carta, cartone e cartoncino: raccolta porta a porta il venerdì vetro e scatolame: campane verdi stradali plastica: raccolta porta a porta il giovedì abiti usati: contenitori stradali o presso la piattaforma

Dettagli

Incontro di sensibilizzazione sulla produzione dei rifiuti

Incontro di sensibilizzazione sulla produzione dei rifiuti Incontro di sensibilizzazione sulla produzione dei rifiuti 16 Dicembre 2010 Bellino srl Marilù De Alto Nello De Padova Programma dell'incontro 09:00 09:15 Prima impressione 09:15 09:30 Prima riflessione

Dettagli

VENERDì 5 GIUGNO 2009 ALLE ORE 17 - PRESSO LA SCUOLA DELL INFANZIA

VENERDì 5 GIUGNO 2009 ALLE ORE 17 - PRESSO LA SCUOLA DELL INFANZIA ISTITUTO COMPRENSIVO E. TOTI - Scuola statale dell Infanzia di Musile di Piave - A.S..2008-09 VENERDì 5 GIUGNO 2009 ALLE ORE 17 - PRESSO LA SCUOLA DELL INFANZIA Siete invitati alla nostra festa che si

Dettagli

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla!

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Quarta Primaria - Istituto Santa Teresa di Gesù - Roma a.s. 2010/2011 Con tanto affetto... un grande grazie anche da me! :-) Serena Grazie Maestra

Dettagli

Coordinamento dei Comitati per la Difesa del Territorio. MI RIFIUTO alternative per non buttare via la salute

Coordinamento dei Comitati per la Difesa del Territorio. MI RIFIUTO alternative per non buttare via la salute Coordinamento dei Comitati per la Difesa del Territorio Coordinamento dei Comitati per la Difesa del Territorio Dopo un attività di DISCUSSIONE e CONFRONTO il Coordinamento ha prodotto (estate 2005) il:

Dettagli

AIUTIAMO PIUMETTO A SALVARE L AMBIENTE

AIUTIAMO PIUMETTO A SALVARE L AMBIENTE SCUOLA DELL INFANZIA STATALE G.B. GUARINI Sezioni A B C Progetto di educazione ambientale AIUTIAMO PIUMETTO A SALVARE L AMBIENTE Anno scolastico 20011/2012 Le insegnanti hanno deciso di predisporre questo

Dettagli

POESIE DAL CUORE. Concorso "Don Bosco 2012. Prendimi per mano... Don Bosco

POESIE DAL CUORE. Concorso Don Bosco 2012. Prendimi per mano... Don Bosco POESIE DAL CUORE Concorso "Don Bosco 2012 Prendimi per mano... Don Bosco di Matteo Melis, 3 a A (primo classificato) Proprio tu sei l amico più importante PeR ragazzi come me PiEno di ideali, desideri

Dettagli

VILLA FARALDI Differenziamoci. Con il porta a porta per liberarci dei rifiuti in modo intelligente, per noi e per le generazioni future.

VILLA FARALDI Differenziamoci. Con il porta a porta per liberarci dei rifiuti in modo intelligente, per noi e per le generazioni future. VILLA FARALDI Differenziamoci Con il porta a porta per liberarci dei rifiuti in modo intelligente, per noi e per le generazioni future. !!!!! SIAMO IMPEGNATI NEL MIGLIORAMENTO CONTINUO, AIUTATECI A RISPETTARE

Dettagli

Istituto comprensivo VITTORINO DA FELTRE 14 aprile 2015

Istituto comprensivo VITTORINO DA FELTRE 14 aprile 2015 Diffusione del video Non siamo irrecuperabili Istituto comprensivo VITTORINO DA FELTRE 14 aprile 2015 Direzione Ambiente Governo e Tutela del territorio Ciclo Integrato dei Rifiuti e Servizio Idrico Integrato

Dettagli

GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA

GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA CALENDARIO RACCOLTA RIFIUTI A DOMICILIO Il nuovo sistema di raccolta prevede un cambiamento del calendario settimanale di raccolta così organizzato: MARTEDI' 1 e 3 martedì

Dettagli

Cooperativa Ariete - Modugno

Cooperativa Ariete - Modugno Incontro di sensibilizzazione sulla produzione dei rifiuti 04 Febbraio 2011 Cooperativa Ariete - Modugno Nello De Padova - Andrea GELAO Programma dell'incontro 16:00 16:05 Prima impressione 16:05 16:10

Dettagli

Testi semplificati di tecnologia

Testi semplificati di tecnologia Testi semplificati di tecnologia Presentazione Le pagine seguenti contengono testi semplificati su: materie prime; lavoro; agricoltura; alimentazione; energia; inquinamento. Per ogni argomento i testi

Dettagli

RIDUCI I RIFIUTI mettiti in gioco! SCHEDE DI ISTRUZIONE

RIDUCI I RIFIUTI mettiti in gioco! SCHEDE DI ISTRUZIONE AZIONI CONDIVISE DI MIGLIORAMENTO PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI E LA QUALITÀ DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA RIDUCI I RIFIUTI mettiti in gioco! SCHEDE DI ISTRUZIONE 2 CONFERIMENTO RIFIUTI AL CRM I centri raccolta

Dettagli

L ambiente L ambiente è tutto ciò che ci circonda ed è un bene prezioso che abbiamo ricevuto in dono. L ambiente è la Terra, la montagna,l acqua e

L ambiente L ambiente è tutto ciò che ci circonda ed è un bene prezioso che abbiamo ricevuto in dono. L ambiente è la Terra, la montagna,l acqua e L ambiente L ambiente è tutto ciò che ci circonda ed è un bene prezioso che abbiamo ricevuto in dono. L ambiente è la Terra, la montagna,l acqua e anche l Uomo. Grazie agli alberi e al processo della fotosintesi

Dettagli

Al mare. Al mare. Al mare

Al mare. Al mare. Al mare domani al mare andrò e tanti bagni io farò Poi la crema spalmerò così la pelle non brucerò e se il sole brucia un po' sotto l'ombrellone io starò Ludovica Belmonte 3^C Oggi ho deciso di viaggiare e andare

Dettagli

Prima di chiedersi come si puliscono le città, bisognerebbe chiedersi come si sporcano. Guido Viale

Prima di chiedersi come si puliscono le città, bisognerebbe chiedersi come si sporcano. Guido Viale Prima di chiedersi come si puliscono le città, bisognerebbe chiedersi come si sporcano. Guido Viale fare la raccolta differenziata non è solo un obbligo di legge è un segno di rispetto e di grande civiltà!

Dettagli

COSA STA SUCCEDENDO IN LIBIA

COSA STA SUCCEDENDO IN LIBIA COSA STA SUCCEDENDO IN LIBIA Un bambino ha raccontato ai suoi amici le immagini della guerra in Libia dicendo: Ho visto la guerra, ci sono delle persone che combattono e vogliono mandare via un uomo e

Dettagli

ECOCALENDARIO FIORDIMONTE PIEVEBOVIGLIANA. Comune di Fiordimonte. Comune di Pievebovigliana COSMARI SRL

ECOCALENDARIO FIORDIMONTE PIEVEBOVIGLIANA. Comune di Fiordimonte. Comune di Pievebovigliana COSMARI SRL ECOCALENDARIO FIORDIMONTE PIEVEBOVIGLIANA Comune di Fiordimonte Comune di Pievebovigliana COSMARI SRL SETTIMANA TIPO LUNEDÌ MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ SABATO ENICA Comune di Fiordimonte Comune di

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

Livello A1. Unità 1. Raccolta differenziata. In questa unità imparerai:

Livello A1. Unità 1. Raccolta differenziata. In questa unità imparerai: Livello A1 Unità 1 Raccolta differenziata In questa unità imparerai: a comprendere un testo che dà informazioni sulla raccolta differenziata parole relative alla raccolta differenziata e ai rifiuti a usare

Dettagli

SETTIMANA EUROPEA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI 2010. Esperienza delle scuole in collaborazione con Consorzio Priula, Contarina spa, Consorzio Tv Tre

SETTIMANA EUROPEA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI 2010. Esperienza delle scuole in collaborazione con Consorzio Priula, Contarina spa, Consorzio Tv Tre SETTIMANA EUROPEA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI 2010 Esperienza delle scuole in collaborazione con Consorzio Priula, Contarina spa, Consorzio Tv Tre A SCUOLA DI RIDUZIONE Dal 20 al 28 novembre 2010 in tutta

Dettagli

Quanto risparmi ABILE sei? Esiti totali del questionario proposto agli alunni della terza media delle tre sedi nell anno scolastico 2011-2012

Quanto risparmi ABILE sei? Esiti totali del questionario proposto agli alunni della terza media delle tre sedi nell anno scolastico 2011-2012 Quanto risparmi ABILE sei? Esiti totali del questionario proposto agli alunni della terza media delle tre sedi nell anno scolastico 211-212 La Scuola Media, da sempre sensibile alla difesa dell ambiente

Dettagli

svitati eco-appunti per l ambiente Progetto didattico promosso da

svitati eco-appunti per l ambiente Progetto didattico promosso da anno scolastico 2014/2015 svitati per l ambiente eco-appunti per i ragazzi Progetto didattico promosso da COSA DEVI SAPERE PRIMA DI INIZIARE! Questi ECO-APPUNTI sono stati realizzati affinché tu possa

Dettagli

Comune di Albino. con il sacco rosso per la pattumiera. www.albino.it

Comune di Albino. con il sacco rosso per la pattumiera. www.albino.it Comune di Albino con il sacco rosso per la pattumiera LA BOLLETTA è PIù LEGGERA! www.albino.it Gentilissimo albinese, con questa breve guida vogliamo darvi le informazioni per praticare una corretta raccolta

Dettagli

Il nostro Clima. Il nostro Mondo La nostra Alimentazione. ambiente. cambiamento climatico. Prenditi cura dell ambiente

Il nostro Clima. Il nostro Mondo La nostra Alimentazione. ambiente. cambiamento climatico. Prenditi cura dell ambiente COMPLETATE LA PRIMA O LA SECONDA ATTIVITA DI QUESTO CAPITOLO, A SECONDA DELLA VOSTRA FASCIA D ETA. SCEGLIETENE POI ALTRE TRE DALLA LISTA CHE SEGUE. ambiente Prenditi cura dell ambiente livello 1 2 Riduci

Dettagli

prendi uno paghi due Alida Nepa Provincia di Ferrara A scuola di Ecologia domestica Migliarino 27 maggio 2004

prendi uno paghi due Alida Nepa Provincia di Ferrara A scuola di Ecologia domestica Migliarino 27 maggio 2004 prendi uno paghi due Alida Nepa Provincia di Ferrara A scuola di Ecologia domestica Migliarino 27 maggio 2004 Tu risparmi guadagna l ambiente Quanti rifiuti produciamo? Quanti IMBALLAGGI buttiamo? Dei

Dettagli

Compila il questionario:

Compila il questionario: Comune di Borgo San Giovanni Comune di Cornegliano Laudense Comune di Pieve Fissiraga Compila il questionario: è il tuo primo passo... Come fare: Compila il questionario su carta e Consegnalo o imbucalo

Dettagli

GUIDA A UNA VITA CON MENO RIFIUTI SPAZIO PER LOGO PARTNER

GUIDA A UNA VITA CON MENO RIFIUTI SPAZIO PER LOGO PARTNER GUIDA A UNA VITA CON MENO RIFIUTI SPAZIO PER LOGO PARTNER IL PROGETTO ZEROWASTE PRO IL TEMA DEI RIFIUTI Il tema dei rifiuti riguarda tutti noi. Stiamo producendo una sempre maggiore Per ulteriori informazioni

Dettagli

Comune di Montefortino

Comune di Montefortino Comune di Montefortino Provincia di Fermo RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI RACCOLTA UMIDO Utilizza il cassonetto marrone per la raccolta dell UMIDO SI COSA INSERIRE: Avanzi freddi di cibo, scarti di

Dettagli

Trinitapoli Raccolta differenziata porta a porta

Trinitapoli Raccolta differenziata porta a porta 1 Porta a Porta: che cosa cambia? Scompaiono definitivamente i cassonetti stradali 1: Raccolta differenziata Porta a Porta Una grande idea per un mondo libero dai rifiuti il Comune di Trinitapoli attiva

Dettagli

G R E E N S C H O O L

G R E E N S C H O O L alla Scuola G.B. Monteggia PROGETTO G R E E N S C H O O L Anno Scolastico 2013-14 Pilastro RIFIUTI Durante la seconda settimana di scuola, ai ragazzi delle classi prime, riuniti in sala riunioni, è stato

Dettagli

Comune di. Canegrate

Comune di. Canegrate Comune di Canegrate UMIDO ORGANICO Nei sacchetti in Mater-Bi dentro l apposito cestino aerato. Per la raccolta il sacchetto va spostato nel MASTELLO MARRONE da mettere fuori casa. Grandi quantità di verde

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

INDAGINE SUI GIOCHI E SUI GIOCATTOLI Classe 2 a A A. S. 2007/08. Intervista

INDAGINE SUI GIOCHI E SUI GIOCATTOLI Classe 2 a A A. S. 2007/08. Intervista Allegato 11 INDAGINE SUI GIOCHI E SUI GIOCATTOLI Classe 2 a A A. S. 2007/08 Proponi ai nonni e ai genitori la seguente intervista Intervista 1. Con che cosa giocavi? 2. Chi ti comprava i giochi? 3. Ne

Dettagli

Buone Pratiche Quotidiane

Buone Pratiche Quotidiane FEA Frullo Energia Ambiente CITTÀ DI GRANAROLO DELL EMILIA Provincia di Bologna M.I.U.R. ISTITUTO COMPRENSIVO GRANAROLO DELL EMILIA Buone Pratiche Quotidiane per la Sostenibilità CON IL PREZIOSO CONTRIBUTO

Dettagli

Utenze domestiche Centro Storico di Rimini. Apriamo le porte alla raccolta differenziata. Comune di Rimini

Utenze domestiche Centro Storico di Rimini. Apriamo le porte alla raccolta differenziata. Comune di Rimini Utenze domestiche Centro Storico di Rimini Apriamo le porte alla raccolta differenziata. Comune di Rimini lo sapevate che: Per fare una tonnellata di carta ci vogliono 15 alberi, mentre per fare una tonnellata

Dettagli

Lo sai mamma che... Il giornalino della Scuola dell Infanzia di Ponte nelle Alpi gestito dai genitori con la collaborazione delle insegnanti.

Lo sai mamma che... Il giornalino della Scuola dell Infanzia di Ponte nelle Alpi gestito dai genitori con la collaborazione delle insegnanti. Pronti per colorare? Lo sai mamma che... Il giornalino della Scuola dell Infanzia di Ponte nelle Alpi gestito dai genitori con la collaborazione delle insegnanti. Ringraziamo tutte le maestre e le mamme

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

2 novità GIUGNO 2011 - DICEMBRE 2012 I N D I F F E R E N Z I A T O F A L C DAL 1 GIUGNO LA RACCOLTA PORTA A PORTA DEI RIFIUTI SI ESTENDE SOLFERINO

2 novità GIUGNO 2011 - DICEMBRE 2012 I N D I F F E R E N Z I A T O F A L C DAL 1 GIUGNO LA RACCOLTA PORTA A PORTA DEI RIFIUTI SI ESTENDE SOLFERINO Città di SOLFERINO ecocale ndario GIUGNO 0 - DICEMBRE 0 novità per l ambiente DAL GIUGNO LA RACCOLTA PORTA A PORTA DEI RIFIUTI SI ESTENDE I N D I F F E R E N Z I A T O S F A I L C SI ESTENDE IL PORTA A

Dettagli

Un sacco. di differenza

Un sacco. di differenza Un sacco di differenza Utenze domestiche - Q.re Porto Un sacco di differenza Buongiorno, il Comune ed Hera ti danno una buona notizia: inizia la nuova stagione dei rifiuti nel centro storico. Da oggi nel

Dettagli

in collaborazione con Comune di MONTESILVANO GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA utenze domestiche

in collaborazione con Comune di MONTESILVANO GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA utenze domestiche in collaborazione con Comune di MONTESILVANO GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA utenze domestiche INDICE L amministrazione scrive La Raccolta differenziata Il Compostaggio domestico Cosa e come separare

Dettagli

Raccolta differenziata, perché farla?

Raccolta differenziata, perché farla? Raccolta differenziata, perché farla? Valenza ecologica (rispetto e conservazione dell ambiente e della nostra salute) Valenza civile (educazione e rispetto reciproco) Valenza economica (risparmio economico)

Dettagli

Perché affrontare il tema dell inquinamento?

Perché affrontare il tema dell inquinamento? Perché affrontare il tema dell inquinamento? Il problema dell'inquinamento dell'aria a Piacenza è serio e grave. Naturalmente sappiamo che non è grave solo nella nostra città, ma in tutta l Emilia Romagna

Dettagli

FATTI FURBO... DIFFERENZIA

FATTI FURBO... DIFFERENZIA Per i comuni del Consorzio Canavesano Ambiente Guida alla raccolta differenziata... FATTI FURBO... DIFFERENZIA anche fatti tu furbo...!!!... e al rispetto dell ambiente DIFFERENZIA ANCHE TU!!! Bastano

Dettagli