ECOCALENDARIO. Raccolta differenziata porta a porta Un piccolo impegno, un grande risultato. Città di Desenzano del Garda

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ECOCALENDARIO. Raccolta differenziata porta a porta Un piccolo impegno, un grande risultato. Città di Desenzano del Garda"

Transcript

1 B ECOCALENDARIO 2014 Raccolta differenziata porta a porta Un piccolo impegno, un grande risultato Città di Desenzano del Garda

2 Raccolta differenziata porta a porta Un piccolo impegno, un grande risultato INFORMAZIONI GENERALI SUL SERVIZIO Con il nuovo sistema di raccolta domiciliare dei rifiuti i cassonetti stradali vengono eliminati e sostituiti da piccoli bidoni e sacchi domiciliari. La raccolta riguarda i rifiuti riciclabili (carta, umido, vetro, lattine, imballaggi in plastica) e il secco residuo, cioè i rifiuti che non si possono riciclare. Il nuovo servizio mira a ridurre la produzione dei rifiuti e ad aumentare la raccolta differenziata, contenendo i costi. Ogni utente deve separare i propri rifiuti e riporli nell apposito contenitore che verrà esposto nei giorni prestabiliti. I bidoncini ed i sacchi devono essere esposti in modo ordinato su suolo pubblico e su vie carrabili (all inizio delle strade pedonali e all esterno delle corti) senza intralciare il transito di mezzi e pedoni. Non verranno svuotati i contenitori esposti dopo l inizio del servizio. I bidoni svuotati dal servizio devono essere ritirati a cura dell utente. Nella giornata di domenica è tassativamente vietato esporre i rifiuti sul suolo pubblico. PARTICOLARITA CENTRO STORICO DESENZANO - La raccolta nel centro storico di Desenzano per le famiglie non prevede la raccolta separata della plastica e dell umido per motivi di decoro urbano. Solo in questa zona secco, plastica e umido vengono raccolti insieme e prendono il nome di indifferenziato. In alternativa tutti gli utenti possono consegnare plastica, umido e secco separati nei centri di raccolta. Domenica è tassativamente vietato esporre i rifiuti sul suolo pubblico. il centro più pulito dipende anche da te ORARI DI RITIRO Per un servizio più efficace e un territorio più pulito gli orari di ritiro cambiano da zona a zona: Verifica nelle pagina seguente la tua zona. a NORD dell autostrada A4 La sera prima del giorno di raccolta il rifiuto verrà esposto dopo le 21 ed entro le 24. La raccolta inizia durante la notte e si completa nella mattinata. a SUD dell autostrada A4 Il rifiuto deve essere esposto prima delle 7 del giorno di raccolta. La raccolta inizia alle 7 e si completa nella giornata. Il rifiuto deve essere esposto prima delle 7 del giorno di raccolta. La raccolta inizia alle 7 e si completa nella tarda mattinata. Le zone del territorio che iniziano la raccolta Porta a Porta nel 2014 si attiveranno: dal 3 marzo 2014 dal 17 marzo 2014 Grezze, Stazione, Zona industriale via Mantova, San Pietro, Calvata, Centenaro, Desenzanino S. Martino (cambia giorni dal 17/3/2014) Rivoltella, Vaccarolo, Grole, Montonale Desenzano Centro Storico lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica INFORMAZIONI Ufficio Ecologia - Via Carducci, 4 II piano Orari: da lunedì a venerdì ore giovedì ore Telefono Numero Verde SANZIONI La violazione delle disposizioni comporta l applicazione di sanzioni amministrative: - per l inosservanza dei giorni e orari di raccolta: da euro 25,00 a euro100,00 - per l inosservanza delle modalità di separa zione dei rifiuti: da euro 25,83 a euro 258,23 Si ricorda inoltre che è vietato utilizzare i cestini pubblici per depositare i rifiuti domestici e delle attività.

3 esporre prima delle 7 del giorno di raccolta DESENZANO CENTRO STORICO esporre la sera prima del giorni di raccolta tra le 21 e le 24 Desenzano del Garda nord nord esporre la sera prima del giorni di raccolta tra le 21 e le 24 esporre prima delle 7 del giorno di raccolta sud AUTOSTRADA A4 sud esporre prima delle 7 del giorno di raccolta Grezze, Stazione, Zona industriale via Mantova, San Pietro, Calvata, Centenaro, Desenzanino Loc. Bagoda, loc. Belvedere Baresani, loc. Benassino, loc. Bornade, loc. Brene, loc. Brodazzo, loc. Ca Bianca, loc. Calvata, loc. Casino Zorzi, loc. Colomba Alta, loc. Colombare Centenaro, loc. Conta, loc. Croce A482, loc. Fantona Desenzano, loc. Feniletto Desenzano, loc. Greghi, loc. Gruppo Rovere, loc. La Perla, loc. Machetto, loc. Massadrino, loc. Meregata, loc. Mirabello, loc. Montalbano, loc. Monte Alto, loc. Monte Bello, loc. Monte Caino, loc. Monte Forca, loc. Monte Mario, loc. Monte Modrignolo, loc. Monte Rosario, loc. Montebruno, loc. Montelungo, loc. Monticello, loc. Pescala, loc. Pirlette, loc. Pusonaro, loc. Roccolo, loc. Rovere, loc. San Cipriano, loc. San Lorenzino, loc. San Lorenzo, loc. Serraglio, loc. Specola, loc. Taverna, loc. Turino, loc. Vallio Mattina, loc. Vallio Sera Lungolago C. Battisti (dalla rotonda con via Gramsci verso Padenghe) Nuova Tangenziale Ss11 (Ovest), Piazza Aldo Moro, Piazza Fleming, Piazza Luigi Einaudi, Statale 11, Minitangenziale, via A. Bertanza, via A. Celesti, via A. De Gasperi, via A. Sciesa, via Adamello, via Adige, via Adua, via Alessandria D egitto, via B. Vighenzi, via B. Visconti, via Bardolino, via Bergamo, via Bezzecca, via Boglia- co, via Bonvicino, via Brescia, via C. Marchesi, via C. Porta, via C. Zima, via Caduti Lager 43-45, via Caduti Dell egeo, via Campo Degli Olivi, via Campo Del Portone, via Carlo Cattaneo, via Carnarolo, via Celesti, via Cemento Armato, via Chiese, via Cisano, via Colombare Castiglione, via Como, via Cremona, via Curtatone, via Cusio, via Custoza, via D. Alighieri, via D. Zamboni, via Degli Oleandri, via Dei Caporali, via Dei Melograni, via Del Bersaglio, via Delle Mimose, via Delle Rive, via Delle Rose, via Desenzanino, via Dolarici, via Don P. Mazzolari, via E. Curiel, via E. Papa, via El Alamein, via Eridio, via f.lli Bandiera, via Faustinella, via G. B. Bosio, via G. B. Tiepolo, via G. Grigolli, via G. Leopardi, via G. Masotti, via G. Minelli, via G. Pascoli, via G. Rambotti, via G. Verga, via G. Zadei, via Gen. M. Bernasconi, via Giotto, via Goito, via Grezze, via I. Signori, via Irta, via Isonzo, via L. Gambara, via L. Negrelli, via L. Silva, via Lario, via Lavagnone, via Lecco, via Lemano, via Limone, via Lorenzini, via Madergnago, via Mantova, via Marzabotto, via Masaccio, via Mella, via Menasasso, via Mezzocolle, via Milano, via Montanara, via Monte Alto, via Monte Baldo, via Monte Corno via Monte Croce, via Monte Suello, via Montebello, via Montebruno, via N. Sauro, via Nikolajewka, via Oglio, via Olimpia, via P. Bevilacqua Giulio, via P. Calcinardi, via P. Gobetti, via P. Marcolini Ottorino, via P. Togliatti, via P. Veronese, via Pace, via Pastrengo, via Pasubio, via Pescala, via Peschiera, via Piave, via Pola, via Residenze, via Rivoli, via Romanino, via S. Allende, via Salvello, via San Benedetto, via San Benigno, via San Escriva De Balaguer, via San Giuseppe, via San Luigi Gonzaga, via San M. Kolbe, via San Marco, via San Pietro, via San Vincenzo de Paoli, via Santa Scolastica, via Sant Anastasio, via Sant antonio, via Sebino, via Segantini, via Serio, via Sirmione, via T. Dal Molin, via T. Malagutti, via T. Secchi, via T. Speri, via Ticino, via Tiepolo, via Tignale, via Tintoretto, via Tiziano, via Tobruch, via Trento, via Trieste, via Ugo La Malfa, via Valeggio, via Valtenesi, via Vicina, via Villa Del Sole via Vò, viale A. Gramsci, viale Cavour, viale E. Andreis, viale G. Marconi, viale L. Da Vinci, viale Michelangelo (dall incrocio con via Dugazze verso Desenzano), viale Motta (dalla rotonda della Spiaggia d oro verso il centro), viale Rimembranze S. Martino, Rivoltella, Vaccarolo, Grole, Montonale Loc. America, loc. Armea, loc. Badinello, loc. Bella Vista, loc. Benina, loc. Bogliacco, loc. Bonera, loc. Ca Bosca, loc. Calamar, loc. Caleppini, loc. Candeli, loc. Casella, loc. Casella Pomino, loc. Casello Andreis, loc. Casello Bondo, loc. Casette Fiocazzola, loc. Casette Pomo, loc. Casone, loc. Casotto, loc. Cavagnino Sopra, loc. Cavagnino Sotto, loc. Cavecchie, loc. Chiodino Sopra, loc. Chiodino Sotto, loc. Citari, loc. Colomba Storta, loc. Colombara Agnolini, loc. Colombara Peretti, loc. Colombarino, loc. Colombarola, loc. Colombarone, loc. Cremaschina, loc. Croce, loc. Demesse Vecchie, loc. Dusini, loc. Essicatoi Tabacchi, loc. Fantona Rivoltella, loc. Fenilazzo, loc. Feniletto Rivoltella, loc. Fiocazzola, loc. Fornace, loc. Garbella, loc. Giglio, loc. Grattarola, loc. Grole, loc. Locustione, loc. Madonnina, loc. Magazzino, loc. Marchetti, loc. Moie, loc. Molino, loc. Monte Maino, loc. Montonale Alto, loc. Montonale Basso, loc. Ortaglia, loc. Ossario San Martino, loc. Palazzina S.Girolamo, loc. Papalazzo, loc. Parantonella, loc. Patuzza, loc. Pergola Nuova, loc. Pilandro, loc. Pomo, loc. Preseglie, loc. Quagliera, loc. Quaine, loc. Quattro Camini, loc. Rocchetta, loc. Ronchedone Cipriani, loc. Rubagotto, loc. San Bernardino, loc. San Donino, loc. San Francesco, loc. San Girolamo, loc. San Michele, loc. San Rocco Lugana, loc. San Rocco Vaccarolo, loc. San Zeno Borgata, loc. Selva, loc. Selva 1, loc. Selva Aporti, loc. Selva Capuzza, loc. Tese, loc. Torre San Martino, loc. Vaccarolo, loc. Valle Del Soglio, loc. Varone, loc. Venga Bertani, loc. Venga Nuova, loc. Villa Camilla, loc. Zanetta, Nuova Tangenziale Ss11 (Est), Piazza per la Concordia, Piazza Vittorio Francoli, Strada Vicinale S Francesco, Trav. 1 del Pracarello, Trav. 1 di, via Vaccarolo, Trav. 1 di via unita d Italia, via A. Lamarmora, via A. Manzoni, via A. Vivaldi, via Adriano, via Aldo Cantarini, via Alessandro Volta, via Amos Zanibelli, via Antonio Meucci, via Aureliano, via Austria, via B. Croce, via B. Ricasoli, via Barbarano, via Bonata, via Borgo di Sotto, via Borgo Regio, via Ca Vecchie, via Carlo Bossoli, via Cassio, via Castello Rivoltella, via Cipresso, via Circonvallazione, via Claudio il Gotico, via Commissario Calabresi, via Commissario G. Palatucci, via Costantino il Grande, via Croazia, via D. Comboni, via degli Olmi, via dei Colli Storici, via dei Mille, via del Cipresso, via del Fabbro, via Del Gobbo, via Del Norcino, via Del Pilandro, via Del Pracarello, via del Tiglio, via della Vite, via dell ulivo, via Di Vittorio, via Diocleziano, via Don G. Calabria, via Don N. Mazza, via Don Pietro Gialdi, via Dugazze, via Durighello, via E. Anselmi, via Enrico Fermi, via Enrico Mattei, via Felice Deder, via Felice Vischioni, via Flaminia, via Francia, via G. Bruto, via G. Casati, via G. Donizetti, via G. Meir, via G. Puccini, via G. Rossini, via G. Verdi, via G. Zanardelli, via Gallica, via Gasparo Da Salo, via Gen. Dalla Chiesa, via Giovanni XXIII, via Giulio Cesare, via Goffredo Mameli, via Henry Dunant, via Innocenta, via M. D azeglio, via M.K. Gandhi, via Mabellini, via Maestro Bina Luigi, via Maestro Luigi Antonioli, via Manzoni, via Martin Luter King, via Martiri Italiani Delle Foibe, via Mincio, via Moie, via Mons. I. Brunelli, via Morone, via N. Bixio, via N. Tommaseo, via P. Mascagni, viapadre A.M. Di, via Parrocchiale, via Piamarta, via Pietro Zeneroni, via Pigna, via Porte Rosse, via Pratomaggiore, via Pratopino, via Rio Brasa, via Rio Freddo, via Rio Ponale, via Rio Tignalga, via Rio Torto, via Robert Baden Powell, via Ronchedone, via S. D acquisto, via S. Pellico, via San Giovanni Bosco, via San Zeno, via Santa Chiara, via Sarca, via Silla, via Solferino, via Tassere, via Tommaso Albinoni, via Ugo Foscolo, via Ungheria, via Unità d italia, via V. Alfieri, via V. Monti, via Vaccarolo, via Venga Vincenzoni, via XXIV Giugno, viale Artigiani, viale F. Agello, viale Michelangelo (dall incrocio con via Dugazze verso Rivoltella), viale Motta (dalla rotonda della Spiaggia d oro verso Rivoltella), viale Risorgimento, viale Venezia, Zona Monumentale San Martino DESENZANO Centro Storico Lungolago C. Battisti (dalla rotonda con via Gramsci verso il centro), Piazza Caduti Del Lavoro, Piazza Cappelletti, Piazza Duomo, Piazza Feltrinelli, Piazza G. Garibaldi, Piazza G. Matteotti, Piazza Malvezzi, Piazza U. Papa, via A. Aleardi, via A. Piatti, via Anelli, via Annunciata, via Canonica, via Castello, via Crocefisso, via E. De Amicis, via Fosse Castello, via G. Bagatta, via G. Carducci, via G. Garibaldi, via G. Mazzini, via Gen. A. Papa, via Gherla, via L. Ariosto, via Monte Grappa, via Murachette, via Porto Vecchio, via Rivali di Sopra, via Rivali di Sotto, via Roma, via Santa Maria, via Sant angela Merici, via Scavi Romani, via Scuole, via Stretta Castello, via Vittorio Veneto, vicolo Androna, vicolo Crocefisso, vicolo del Moro, vicolo dell interdetto, vicolo Filatoio, vicolo Molini, vicolo Oratorio, vicolo P. Signori, vicolo San Giovanni, vicolo Teatro

4 la Raccolta porta a porta CARTA E CARTONE Peso massimo per ogni contenitore esposto kg. 10 Contenitore Usare un cartone a perdere o un sacchetto di carta o sfusa legata; altri contenitori non verranno vuotati. Schiacciare o piegare scatole e scatoloni SI Giornali, riviste, libri, quaderni, fogli, sacchetti di carta, scatole di ogni tipo (dentifricio, pasta ), scatoloni, cartoni per bevande (privati del tappo in plastica, sciacquati e schiacciati) NO Carta plastificata, carta oleata, carta carbone, cellophane, carta unta Cosa diventerà Presso le cartiere si trasformerà in altra carta senza utilizzare nuovi alberi e con l impiego di meno acqua ed energia elettrica VETRO LATTINE Contenitore Bidone azzurro senza sacchetto. Per mantenerlo pulito svuotare i contenitori, eventualmente sciacquarli SI Bottiglie, vasetti, bicchieri, oggetti in vetro, lampadine normali, barattoli in acciaio e alluminio, scatolette per alimenti (pelati, tonno ) lattine per bibite, tappi corona, coperchi di vasetti NO Oggetti in ceramica e porcellana, lampade al neon, contenitori per materiali pericolosi Cosa diventerà Presso le vetrerie diventerà vetro di ottima qualità risparmiando materie prime, acqua e energia. Il riciclaggio dei metalli è il più facile, fa risparmiare e non si sprecano risorse non rinnovabili UMIDO Contenitore In cucina utilizzare il cestello areato con lo speciale sacchettobiodegradabile (MATER-BI); ogni 2 giorni trasferire il sacchetto ben chiuso nel bidone marrone, che verrà esposto in strada per il ritiro SI Scarti di cucina biodegradabili, avanzi di cibo, alimenti avariati, gusci d uovo, scarti di verdura e frutta, fondi di caffè, filtri di the, pane vecchio, tovaglioli di carta, fiori appassiti NO Materiali non degradabili, no sacchetti in plastica Cosa diventerà Con il compostaggio si trasformerà in ottimo fertilizzante per l agricoltura SECCO Contenitore Sacco ben chiuso SI Residui della pulizie domestiche (polvere, sacchi dell aspirapolvere), pannolini, gomma, cassette audio e video, posate in plastica, secchi, bacinelle, giocattoli non elettrici, carta plastificata, cosmetici, penne e pennarelli, ceramica etc. NO Non inserire tutto ciò che è riciclabile Cosa diventerà Verrà utilizzato come combustibile per produrre energia elettrica. Questo recupero energetico utilizza solo in parte i materiali, pertanto è importante che in questi contenitori si metta solo ciò che non può essere recuperato in altro modo. In tutto non più del 30 % dei nostri rifiuti IMBALLAGGI IN PLASTICA Contenitore Sacco trasparente giallo; schiacciare bene per risparmiare spazio SI Tutti gli imballaggi in plastica puliti: Bottiglie per bevande ed alimenti Flaconi e barattoli per detersivi, saponi, prodotti per l igiene della casa, della persona, cosmetici Film d imballaggio per raggruppare bottiglie, carta igienica etc. Shopper; Vaschette e confezioni in plastica trasparente o polistirolo per alimenti freschi Contenitori per yogurt, creme di formaggio, dessert Buste e sacchetti per alimenti in genere (es.: pasta, riso, patatine, salatini, caramelle, surgelati) Reti per frutta e verdura Coperchi in plastica (da separare dall imballaggio principale se in altro materiale) Blister e contenitori rigidi e formati a sagoma (es.: gusci per giocattoli, pile, articoli da cancelleria, gadget vari, articoli di ferramenta e per il fai da te ) Film d imballaggio e film a bolle (pluriball) Bicchieri e piatti puliti Grucce appendiabiti NO Plastica non da imballo Giocattoli Custodie cd o musicassette Posate in plastica Gomma Cosa diventerà Dopo la separazione diventerà materia prima per produrre oggetti in plastica senza utilizzare altro petrolio Gli imballaggi devono essere ben svuotati. La qualità della raccolta è fondamentale per il riciclo. Nel dubbio, metti nell indifferenziato. RIFIUTI INGOMBRANTI a domicilio Prevede il ritiro di quei rifiuti particolarmente voluminosi che l utente ha difficoltà a portare all isola ecologica: elettrodomestici, letti, armadi, poltrone, divani, materassi, etc. L utente interessato può prenotare il servizio telefonando al: Numero Verde dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 13,00 dalle 14,00 alle 16,00 Il servizio di raccolta domiciliare dei rifiuti ingombranti prevede al massimo il ritiro di n. 2 pezzi. per 1 volta all anno. Nel caso di rifiuti non ingombranti il servizio non verrà erogato. I rifiuti ingombranti oggetto di raccolta dovranno essere esposti dall utenza a ciglio strada il giorno di raccolta da dove gli operatori Garda Uno provvederanno al ritiro. Non è previsto il ritiro all interno delle abitazioni.

5 I CENTRI COMUNALI DI RACCOLTA CREMASCHINA Località Quaine (zona Tassinara) GPS , Orari di apertura: (*) Da Lunedì a Sabato dalle 8.30 alle 12 e dalle 14 alle 17 VIA GIOTTO Zona Piscine GPS , Orari di apertura: (*) Da Lunedì a Sabato dalle 9 alle e dalle alle 18 Domenica dalle 15 alle 19 VIA MONTECORNO Zona Cimitero GPS , Orari di apertura: (*) Da Lunedì a Sabato dalle 8,30 alle 14 (*) Per consentire la pulizia e il riordino del centro di raccolta, l orario utile di conferimento termina 5 min. prima di quello di chiusura Usa la tessera: con la differenziata accumuli punti e risparmi sulla tassa rifiuti Tutti i rifiuti delle raccolte porta e porta (carta, vetro-lattine, umido, secco, plastica) possono essere scaricati personalmente negli appositi containers presso l isola ecologica tutti i giorni durante l orario di apertura Nei centri di raccolta possono essere portati tutti i rifiuti delle seguenti categorie: APPARECCHIATURE ELETTRICHE Grandi elettrodomestici (televisori, frigoriferi, congelatori, forni, lavatrici...) piccoli elettrodomestici (tostapane, coltelli elettrici, radio, aspirapolvere, trapani e altri utensili, etc.), apparecchiature informatiche e telefoniche, stampanti, macchine da scrivere, videocamere, lampade e lampadine, neon, giocattoli elettrici ed elettronici, termometri elettrici, bilance. Cosa diventeranno Tutte le apparecchiature verranno smontate in appositi centri per riciclare i materiali recuperabili e smaltire in sicurezza i componenti ABBIGLIAMENTO pericolosi ABBIGLIAMENTO Abiti, maglieria, biancheria, cappelli, borse, cuoio e pelli, scarpe Cosa diventeranno Il materiale in buono stato verrà avviato ai mercati dell usato, altrimenti all industria dei feltri. Parte del ricavato verrà utilizzato per iniziative di solidarietà. OLI ALIMENTARI Oli e grassi alimentari confezionati in bottiglie o tanichette Cosa diventeranno Questi rifiuti verranno rigenerati per la produzione di lubrificanti e detergenti industriali RIFIUTI PERICOLOSI solo utenze domestiche Pile a stilo, pile a bottone, pile ricaricabili, medicinali scaduti, batterie auto, oli minerali etc. Cosa diventeranno Questi rifiuti sono molto pericolosi: così separati verranno avviati ad impianti di smaltimento sicuri senza inquinare l ambiente INERTI solo utenze domestiche in modica quantità Piatti in ceramica, sanitari; cemento piastrelle e mattoni provenienti da piccole demolizioni domestiche eseguite in proprio Cosa diventeranno Produzione di miscele inerti per rilevati e costruzioni MATERIALI INGOMBRANTI, LEGNO Beni della casa di grandi dimensioni (non elettrici): divani, materassi, reti per i letti, biciclette, mobili, bancali Cosa diventeranno I materiali metallici verranno indirizzati alle fonderie. I materiali in legno (anche truciolare o laminato) verranno riciclati. Solo ciò che non si può riciclare sarà inviato in discarica. Separare sempre gli elettrodomestici. E attivo un servizio di raccolta a domicilio dei rifiuti ingombranti. Vedi pagina precedente INFORMAZIONI Ufficio Ecologia - Via Carducci, 4 II piano Orari: da lunedì a venerdì ore giovedì ore Telefono Numero Verde

6 FEBBRAIO 1 sabato 2 domenica 3 lunedì 4 martedì 5 mercoledì 6 giovedì 7 venerdì 8 sabato 9 domenica 10 lunedì 11 martedì 12 mercoledì 13 giovedì 14 venerdì 15 sabato 16 domenica 17 lunedì 18 martedì 19 mercoledì 20 giovedì 21 venerdì 22 sabato 23 domenica 24 lunedì 25 martedì 26 mercoledì 27 giovedì 28 venerdì

7 attenzione: dal 17 marzo cambiano i giorni di servizio a San Martino MARZO 1 sabato 2 domenica 3 lunedì 4 martedì 5 mercoledì 6 giovedì 7 venerdì 8 sabato 9 domenica 10 lunedì 11 martedì 12 mercoledì 13 giovedì 14 venerdì 15 sabato 16 domenica 17 lunedì 18 martedì 19 mercoledì 20 giovedì 21 venerdì 22 sabato 23 domenica 24 lunedì 25 martedì 26 mercoledì 27 giovedì 28 venerdì 29 sabato 30 domenica 31 lunedì

8 APRILE: INIZIA IL COMPOSTAGGIO Come facevano i nostri nonni, è possibile trasformare tutti gli avanzi di cucina e del giardino in un buon terriccio utile per l orto e per il giardino. Basta procurarsi un contenitore (il composter) da collocare in giardino, oppure costruirlo oppure usare il sistema classico del cumulo. In qualche mese si formerà il compost. Si ottiene un prodotto naturale gratuito che sostituisce i concimi chimici apportando sostanza organica al nostro orto o giardino. Si semplifica la raccolta dei rifiuti, perché il 25% circa del rifiuto domestico può essere compostato. Si riducono il numero di camion in circolazione per il trasporto dei rifiuti e l utilizzo di impianti di smaltimento. La maggior parte dei rifiuti prodotti in cucina e giardino può essere trasformata in compost direttamente da chi li ha prodotti: residui da sfalci e potature (erba, rami e foglie), avanzi e bucce di frutta e verdura; ossa e avanzi di carne, pesce ed insaccati, cibi avariati o scaduti, pane raffermo, fondi di caffè, bustine di the e tisane, gusci d uovo, fiori secchi, tovaglioli di carta, carta da cucina, cassette di legno. Guida al compostaggio domestico Ridurre i rifiuti e creare ottimo concime per orto, giardino, oliveto GARDAUNO HA PREPARATO PER VOI UNA GUIDA PER IL COMPOSTAGGIO DOMESTICO. POTETE RI- CHIEDERLA AL CENTRO DI RACCOLTA, OPPURE SCARICARLA DAL SITO APRILE 1 martedì 2 mercoledì 3 giovedì 4 venerdì 5 sabato 6 domenica 7 lunedì 8 martedì 9 mercoledì 10 giovedì 11 venerdì 12 sabato 13 domenica 14 lunedì 15 martedì 16 mercoledì 17 giovedì 18 venerdì 19 sabato 20 domenica 21 lunedì 22 martedì 23 mercoledì 24 giovedì 25 venerdì 26 sabato 27 domenica 28 lunedì 29 martedì 30 mercoledì

9 MAGGIO 1 giovedì 2 venerdì 3 sabato 4 domenica 5 lunedì 6 martedì 7 mercoledì 8 giovedì 9 venerdì 10 sabato 11 domenica 12 lunedì 13 martedì 14 mercoledì 15 giovedì 16 venerdì 17 sabato 18 domenica 19 lunedì 20 martedì 21 mercoledì 22 giovedì 23 venerdì 24 sabato 25 domenica 26 lunedì 27 martedì 28 mercoledì 29 giovedì 30 venerdì 31 sabato

10 GIUGNO 1 domenica 2 lunedì 3 martedì 4 mercoledì 5 giovedì 6 venerdì 7 sabato 8 domenica 9 lunedì 10 martedì 11 mercoledì 12 giovedì 13 venerdì 14 sabato 15 domenica 16 lunedì 17 martedì 18 mercoledì 19 giovedì 20 venerdì 21 sabato 22 domenica 23 lunedì 24 martedì 25 mercoledì 26 giovedì 27 venerdì 28 sabato 29 domenica 30 lunedì

11 LUGLIO 1 martedì 2 mercoledì 3 giovedì 4 venerdì 5 sabato 6 domenica 7 lunedì 8 martedì 9 mercoledì 10 giovedì 11 venerdì 12 sabato 13 domenica 14 lunedì 15 martedì 16 mercoledì 17 giovedì 18 venerdì 19 sabato 20 domenica 21 lunedì 22 martedì 23 mercoledì 24 giovedì 25 venerdì 26 sabato 27 domenica 28 lunedì 29 martedì 30 mercoledì 31 giovedì

12 AGOSTO 1 venerdì 2 sabato 3 domenica 4 lunedì 5 martedì 6 mercoledì 7 giovedì 8 venerdì 9 sabato 10 domenica 11 lunedì 12 martedì 13 mercoledì 14 giovedì 15 venerdì 16 sabato 17 domenica 18 lunedì 19 martedì 20 mercoledì 21 giovedì 22 venerdì 23 sabato 24 domenica 25 lunedì 26 martedì 27 mercoledì 28 giovedì 29 venerdì 30 sabato 31 domenica

13 SETTEMBRE 1 lunedì 2 martedì 3 mercoledì 4 giovedì 5 venerdì 6 sabato 7 domenica 8 lunedì 9 martedì 10 mercoledì 11 giovedì 12 venerdì 13 sabato 14 domenica 15 lunedì 16 martedì 17 mercoledì 18 giovedì 19 venerdì 20 sabato 21 domenica 22 lunedì 23 martedì 24 mercoledì 25 giovedì 26 venerdì 27 sabato 28 domenica 29 lunedì 30 martedì

14 OTTOBRE 1 mercoledì 2 giovedì 3 venerdì 4 sabato 5 domenica 6 lunedì 7 martedì 8 mercoledì 9 giovedì 10 venerdì 11 sabato 12 domenica 13 lunedì 14 martedì 15 mercoledì 16 giovedì 17 venerdì 18 sabato 19 domenica 20 lunedì 21 martedì 22 mercoledì 23 giovedì 24 venerdì 25 sabato 26 domenica 27 lunedì 28 martedì 29 mercoledì 30 giovedì 31 venerdì

15 NOVEMBRE 1 sabato 2 domenica 3 lunedì 4 martedì 5 mercoledì 6 giovedì 7 venerdì 8 sabato 9 domenica 10 lunedì 11 martedì 12 mercoledì 13 giovedì 14 venerdì 15 sabato 16 domenica 17 lunedì 18 martedì 19 mercoledì 20 giovedì 21 venerdì 22 sabato 23 domenica 24 lunedì 25 martedì 26 mercoledì 27 giovedì 28 venerdì 29 sabato 30 domenica

16 DICEMBRE 1 lunedì 2 martedì 3 mercoledì 4 giovedì 5 venerdì 6 sabato 7 domenica 8 lunedì 9 martedì 10 mercoledì 11 giovedì 12 venerdì 13 sabato 14 domenica 15 lunedì 16 martedì 17 mercoledì 18 giovedì 19 venerdì 20 sabato 21 domenica 22 lunedì 23 martedì 24 mercoledì 25 giovedì 26 venerdì 27 sabato 28 domenica 29 lunedì 30 martedì 31 mercoledì 1 giovedì gennaio venerdì ind. carta vetro latt.

17 Per una Desenzano più pulita collabora così: Rispetta sempre gli orari di esposizione: meno i rifiuti stanno in strada, minore sarà il fastidio Usa sempre i contenitori forniti dal Comune: la raccolta è più semplice e le strade più ordinate Usa il Centro di Raccolta rifiuti: puoi portare tutti i rifiuti nel momento più comodo; meno rifiuti in strada, minore disordine Non usare contenitori personali per la carta: solo cartoni o sacchetti di carta così dopo la raccolta il marciapiede è sgombro Non usare i cestini gettacarta per i rifiuti domestici: per quelli c è la raccolta porta a porta Sentiti responsabile del tuo paese: segnala gli abusi, li paghi anche tu! CITTADINO 1 CITTADINO 2 Testi Stefania Faini per Garda Uno SpA - Grafica Communication Watt Brescia CITTADINO 3... CITTADINO 15 CITTADINO 1 Questa città fa schifo!!! se vuoi una società PIU CIVILE incomincia TU con l ESSERLO!!! se sei d accordo, CONDIVIDI! Città di Desenzano del Garda INFORMAZIONI Ufficio Ecologia - Via Carducci, 4 II piano Orari: da lunedì a venerdì ore giovedì ore Telefono Numero Verde stampato su carta Polyedra Cyclus Print FSC prodotta con fibre riciclate 100% post consumo

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche istruzioni per l uso Raccolta Differenziata Una soluzione alla portata di tutti La produzione di rifiuti è in continuo aumento e deve essere gestita in modo

Dettagli

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto!

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! Umido Plastica e Lattine Carta e Cartone Secco non riciclabile Vetro (bianco e colorato) Farmaci scaduti Pile Legno Umido I rifiuti umidi vanno conferiti

Dettagli

FATTI FURBO... DIFFERENZIA

FATTI FURBO... DIFFERENZIA Per i comuni del Consorzio Canavesano Ambiente Guida alla raccolta differenziata... FATTI FURBO... DIFFERENZIA anche fatti tu furbo...!!!... e al rispetto dell ambiente DIFFERENZIA ANCHE TU!!! Bastano

Dettagli

Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro

Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro Comune di Padova Assessorato all Ambiente AcegasAps Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro Le 3 Zone di raccolta nel Quartiere 1 Centro Tipo di Rifiuto Cosa conferire Cosa non conferire

Dettagli

Imballaggio primario. Imballaggio secondario. Imballaggio terziario. Funzioni primarie dell imballaggio

Imballaggio primario. Imballaggio secondario. Imballaggio terziario. Funzioni primarie dell imballaggio ALTO BELICE AMBIENTE S.p.A. Cos'è l'imballaggio L uomo ha sempre fatto uso di contenitori e già 3500 anni fa le popolazioni egizie immagazzinavano e trasportavano unguenti, oli e vino in contenitori di

Dettagli

AD OGNI RIFIUTO LA GIUSTA DIREZIONE. per Lecco e provincia

AD OGNI RIFIUTO LA GIUSTA DIREZIONE. per Lecco e provincia AD OGNI RIFIUTO LA GIUSTA DIREZIONE per Lecco e provincia Sacco VIOLA Frazione secca multimateriale L IMPIANTO DI SELEZIONE DEL SACCO VIOLA I sacchi provenienti dalla raccolta, caricati su un nastro trasportatore,

Dettagli

Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci.

Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. UNIONE DEI COMUNI Agugliano Camerata Picena Offagna Polverigi Santa Maria Nuova Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. Raccolta differenziata porta a porta. A.T.I. Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci.

Dettagli

Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani

Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani Utenze domestiche Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani Fare la raccolta differenziata In provincia di Modena, ogni giorno produciamo 1,75 chili di rifiuti a testa. Fare la raccolta differenziata

Dettagli

a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta ndustriali S.r.l. UTENZE DOMESTICHE

a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta ndustriali S.r.l. UTENZE DOMESTICHE ervizi. a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta UTENZE DOMESTICHE presentazione Carissimi cittadina /cittadino, torno da te, per raccontarti la nostra esperienza

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

Guida alla nuova raccolta differenziata per la città di Como

Guida alla nuova raccolta differenziata per la città di Como Guida alla nuova raccolta differenziata per la città di Como www.apricaspa.it www.comune.como.it COMUNE DI COMO 1 2 Indice Insieme verso il 6 5% di raccolta differenziata pag. 4 Perché fare la raccolta

Dettagli

CHI L I HA. lo CHIAMAVANO EDIZIONE. Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI FREQUENTAVA VETRI ROTTI

CHI L I HA. lo CHIAMAVANO EDIZIONE. Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI FREQUENTAVA VETRI ROTTI 3 EDIZIONE dati 2012 CHI L I HA Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI NASCONDE UN IDENTITÀ PLASTICA FREQUENTAVA VETRI ROTTI si spacciava per una lattina

Dettagli

STRADARIO DI ISEO: A Airone Via. Alighieri Dante Via. Bedeschi Via Beloardo Via del. Bonardi X Traversa. Bonomelli IV Traversa.

STRADARIO DI ISEO: A Airone Via. Alighieri Dante Via. Bedeschi Via Beloardo Via del. Bonardi X Traversa. Bonomelli IV Traversa. COPYRIGHT TutiicontenutidelepaginecostituentiilpresentedocumentosonoCopyright 2008.Tutiidiritiriservati. Icontenutiqualiadesempio,cartografie,testi,graficiicone,sonodiesclusivaproprietàdiGeoplans.r.l.esonoprotetidaleleggiitalianeedinternazionalisuldiritod

Dettagli

Dividere i rifiuti. bidone giallo Caritas. centro di raccolta. assorbenti igienici. audio e video cassette e custodie

Dividere i rifiuti. bidone giallo Caritas. centro di raccolta. assorbenti igienici. audio e video cassette e custodie Dividere i rifiuti A TIPOLOGIA RIFIUTO abiti accendino accumulatori acidi alcool denaturato alcool etilico alluminio contenitori alluminio oggetti di grandi dimensioni amianto ampolle anticrittogamici

Dettagli

COMUNE DI RUFFANO. - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE

COMUNE DI RUFFANO. - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE COMUNE DI RUFFANO - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE approvato con Deliberazione del Commissario Straordinario con i poteri del Consiglio Comunale

Dettagli

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO ndice 1 Fai come fa la Natura 2 Cosa ci metti per fare la terra? 3 Come funziona il Compostaggio 4 Le cose

Dettagli

Problemi Scarsa areazione, difficoltà di rivoltamento

Problemi Scarsa areazione, difficoltà di rivoltamento Che cos è il compost Il compost è il terriccio (humus) che si forma dai rifiuti organici (erba, foglie, avanzi di frutta e verdura, ecc) grazie all azione del sole, dell aria e dei microrganismi presenti

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

che fine fanno i tuoi Rifiuti? ognuno ha la sua strada... CoMPoStAggio CARtieRA VetReRiA

che fine fanno i tuoi Rifiuti? ognuno ha la sua strada... CoMPoStAggio CARtieRA VetReRiA che fine fanno i tuoi Rifiuti? ognuno ha la sua strada... VetReRiA CARtieRA CoMPoStAggio Regione del Veneto Presidente Giancarlo Galan Assessore alle Politiche dell Ambiente Giancarlo Conta Segretario

Dettagli

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Come ottenere energia rinnovabile e compost dai rifiuti organici Un percorso di educazione ambientale alla scoperta dell impianto di compostaggio

Dettagli

Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica

Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica Bollette più leggere. Bollette più leggere..aria più pulita.aria più pulita Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica Ostellato 28 maggio 2004 A scuola di ecologia

Dettagli

Divieto di commercializzazione dei sacchetti non biodegradabili e compostabili

Divieto di commercializzazione dei sacchetti non biodegradabili e compostabili Divieto di commercializzazione dei sacchetti non biodegradabili e compostabili Vademecum operativo Con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale della legge 11 agosto 2014, n. 116 che converte il Dl 91/2014,

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf

SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf OGGETTO: Organizzazione Zona a Traffico Limitato Centro storico IL SINDACO Premesso che, per fronteggiare le

Dettagli

AVVISO AGLI UTENTI. Autolinea z150 Cantù Milano (Comasina M3) Transito dalla stazione di Camnago - Lentate

AVVISO AGLI UTENTI. Autolinea z150 Cantù Milano (Comasina M3) Transito dalla stazione di Camnago - Lentate AP AU nr. 11/2015 AVVISO AGLI UTENTI Data emissione 21 Gennaio 2015 Autolinea z150 Cantù Milano (Comasina M3) Transito dalla stazione di Camnago - Lentate Si informa la Gentile Clientela che a partire

Dettagli

1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO

1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO GUIDA AL CONFEZIONAMENTO 1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO Si devono rispettare i limiti massimi di dimensioni e peso indicati nella tabella: prodotto limite massimo di peso dimensioni massime Pacco ordinario

Dettagli

RISTORANTI 2014 RESTAURANTS

RISTORANTI 2014 RESTAURANTS RISTORANTI 2014 RESTAURANTS NB Il giorno di chiusura è riferito ai periodi di bassa stagione, in alta stagione normalmente sono sempre aperti RISTORANTI PERGINE - S.CRISTOFORO - ISCHIA - VALCANOVER Al

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

+ + + Servizi e Risorse Umane. per Aziende Private e Pubbliche

+ + + Servizi e Risorse Umane. per Aziende Private e Pubbliche c o r d u s i o + + + Servizi e Risorse Umane per Aziende Private e Pubbliche La Nostra Storia e i nostri Servizi Con oltre 250 professionisti la Cordusio Servizi S.C.P.A. opera su tutto il territorio

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Concorso La scuola più riciclona

Concorso La scuola più riciclona Il futuro è nella nostra natura Concorso La scuola più riciclona Nell'ambito del Piano dell'offerta Formativa Territoriale (POFT) 2014/2015, il Comune di Bitonto indice il concorso La scuola più riciclona

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

COMPOSTAGGIO DOMESTICO

COMPOSTAGGIO DOMESTICO PROGETTO DI INCENTIVAZIONE AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO DA ATTUARSI NEI COMUNI DI ABETONE, CUTIGLIANO, MARLIANA, PESCIA, PITEGLIO SAMBUCA PISTOISE, SAN MARCELLO PISTOIESE A cura di: APRILE 2008 PREMESSA Il

Dettagli

PERCENTUALI CON LE FRAZIONI

PERCENTUALI CON LE FRAZIONI Visto che il 20% di un numero è uguale a frazionario per calcolare le percentuali. 20 100 n allora possiamo utilizzare il calcolo DATI n= numero intero p= frazione (percentuale) r= numeratore (tasso di

Dettagli

1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI

1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI 1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI L analisi dettagliata del rapporto tra importazione ed esportazione di rifiuti speciali in Veneto è utile per comprendere quali tipologie di rifiuti non

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

Dove lo butto? Elenco materiali aggiornato a dicembre 2014

Dove lo butto? Elenco materiali aggiornato a dicembre 2014 Dove lo butto? Elenco materiali aggiornato a dicembre 2014 OGGETTO Abbigliamento Abiti Accendini Accumulatori Acetone Acquaragia Adesivi chimici Agende di carta e/o cartoncino Albero di Natale vivo Alimentatori

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Prodotti di cui ti puoi fidare

Prodotti di cui ti puoi fidare Prodotti di cui ti puoi fidare Vogliamo offrirti alimenti di buona qualità a prezzi bassi, prodotti in modo responsabile. Stiamo lavorando in tutte le parti della catena alimentare, dalla fattoria al negozio

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

ESAMI DEL SANGUE GIORNI DEI PRELIEVI DISTRETTO SEDE MODALITÀ

ESAMI DEL SANGUE GIORNI DEI PRELIEVI DISTRETTO SEDE MODALITÀ ESAMI DEL SANGUE Per sottoporsi agli esami del sangue non è in genere necessaria la prenotazione (salvo dove diversamente indicato). Per eseguire gli esami è possibile recarsi, con la ricetta del medico

Dettagli

SESTRIERE - PEROSA A. - PINEROLO - TORINO Orario in vigore dal 23 Febbraio 2015 integrato con

SESTRIERE - PEROSA A. - PINEROLO - TORINO Orario in vigore dal 23 Febbraio 2015 integrato con SESTRIERE - PEROSA A. - PINEROLO - TORINO Frequenza 123456 12345 GG 123456 12345 6 12345 78 12345 12345 12345 12345 6 123456 6 12345 12345 12345 12345 12345 Note A A A A A Scol A A V A A SESTRIERE PRAGELATO

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

"IMPARIAMO A RICICLARE"

IMPARIAMO A RICICLARE COLLEGIO ARCIVESCOVILE Castelli PROGETTO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE "IMPARIAMO A RICICLARE" (progetto di durata annuale) Anno scolastico 2008/2009 Classi terze e quarte - Scuola primaria FINALITA' Il Progetto

Dettagli

SCIA-SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA

SCIA-SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA MOD. COM 3 SCIA-SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO: MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA Al SUAP Ai sensi del D. L.vo 114/98, D. L.vo 59/10 e L. 122/10 Il sottoscritto

Dettagli

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 domenica 7 Ottobre 2012 - ore 9.45 GORLE - BERGAMO ARRIVEDERCI alla 42a Settimana Ciclistica Bergamasca dal 2 al 7 settembre 2013 REGOLAMENTO SPECIALE DI CORSA SU STRADA

Dettagli

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?»

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?» 1 a STRATEGIA EVITARE LA CONTAMINAZIONE conoscere «DOVE SI TROVANO I BATTERI?» I batteri si trovano ovunque nell ambiente (aria, acqua, suolo ed esseri viventi): Sono presenti sulle materie prime, ad es.

Dettagli

F10101 Autovetture Compresi ricambi e materiali di consumo. F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) Compresi ricambi e materiali di consumo

F10101 Autovetture Compresi ricambi e materiali di consumo. F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) Compresi ricambi e materiali di consumo BARRARE CATEGORIA DI INTERESSE CATEGORIA ISCRIZIONE DESCRIZIONE NOTE VEICOLI F10101 Autovetture F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) F10301 Veicoli Commerciali Leggeri (autotelaio) F10501 Macchine

Dettagli

più compost, meno rifiuti Vantaggi per te, vantaggi per l ambiente

più compost, meno rifiuti Vantaggi per te, vantaggi per l ambiente guida al compostaggio più compost, meno rifiuti Vantaggi per te, vantaggi per l ambiente Ho in testa una gran bella idea: Brescia più bella, più sana, più pulita. Un obiettivo possibile, adottando semplicemente

Dettagli

w w w. c m r i s t o r a z i o n e. i t

w w w. c m r i s t o r a z i o n e. i t BOCCALE 4 STAGIONI Senza capsula 41,5 cl Quattro stagioni bottiglia 20 CL bottiglia 40 CL SAGITTA VINO BIANCO Calice 44 cl SWING Bottiglia 25 cl Bottiglia 50 cl OFFICINA 1825 Bicchiere 30 cl ROCKBAR Bicchiere

Dettagli

Risanamento delle tubazioni dall interno

Risanamento delle tubazioni dall interno La soluzione di oggi per le tubazioni di ieri: Risanamento delle tubazioni dall interno Costi inferiori fino al 50% niente demolizioni, niente sporco, niente macerie nessuna interruzione nella gestione

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI Art. 1 Oggetto del capitolato Il presente appalto prevede: la

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati

l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati CATALOGO EXA l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati + pratico + sicuro + economico + ecologico 3 edizione Azienda Certificata ISO 9001 e ISO 14001 IL SISTEMA

Dettagli

La Regione Piemonte e la politica europea: gli indirizzi locali per il rispetto delle direttive comunitarie

La Regione Piemonte e la politica europea: gli indirizzi locali per il rispetto delle direttive comunitarie Il trattamento della frazione organica dei rifiuti urbani: sfide locali e globali - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - La Regione Piemonte e la politica europea:

Dettagli

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE In questo congelatore possono essere conservati alimenti già congelati ed essere congelati alimenti freschi. Messa in funzione del congelatore Non occorre impostare la

Dettagli

TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI. Art. 1 - Oggetto del regolamento

TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI. Art. 1 - Oggetto del regolamento TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 - Oggetto del regolamento 1. Il presente regolamento ha per oggetto la disciplina dei servizi di raccolta, trasporto e conferimento a smaltitori finali dei rifiuti

Dettagli

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano Le piante producono alimenti, legno, carburante, tessuti, carta, fiori e l ossigeno che respiriamo! La vita

Dettagli

Criteri Ambientali Minimi (CAM) Gestione del verde pubblico

Criteri Ambientali Minimi (CAM) Gestione del verde pubblico Criteri Ambientali Minimi (CAM) Gestione del verde pubblico Marco Glisoni Maria Lisa Procopio Incontro formativo Progetto APE settembre 2014 Il Piano d Azione Nazionale per il GPP Piano d azione per la

Dettagli

TRECCIA AL BURRO RICETTE

TRECCIA AL BURRO RICETTE TRECCIA AL BURRO RICETTE TRECCIA AL BURRO 1 kg di farina bianca 1 cucchiaio di sale (20 g ca.) 1 cubetto di lievito fresco (42 g) 1 cucchiaio di zucchero 120 g di burro 6 dl di latte 1 uovo sbattuto per

Dettagli

CONVENZIONI CARTA GIOVANI

CONVENZIONI CARTA GIOVANI CONVENZIONI CARTA GIOVANI I POSSESSORI DELLA CARTA GIOVANI POSSONO USUFRUIRE DELLE CONVENZIONI ATTIVE A LIVELLO NAZIONALE (4.600) ED INTERNAZIONALE (100.000) CHE SI TROVANO SUI SITI WEB www.cartagiovani.it

Dettagli

Requisiti minimi e criteri per il rilascio delle autorizzazioni sanitarie temporanee.

Requisiti minimi e criteri per il rilascio delle autorizzazioni sanitarie temporanee. Requisiti minimi e criteri per il rilascio delle autorizzazioni sanitarie temporanee. Sono definite temporanee tutte quelle manifestazioni quali Sagre, Feste Campestri ecc. aperte al pubblico, in cui,

Dettagli

Unione di Comuni della Romagna forlivese. Corpo Unico di Polizia Municipale. Unità Operativa Giro d'italia 2015. Martedì 19/05/2015

Unione di Comuni della Romagna forlivese. Corpo Unico di Polizia Municipale. Unità Operativa Giro d'italia 2015. Martedì 19/05/2015 Martedì 9/05/05 (semaforica) Libertà/ Oriani/Marconi Presidi fissi di viabilità: 07.5-.45 07.5-0.45.5-fine Via Oriani 07.5-.45 07.5-.45 Informazioni+viabilità (rimozioni dalle ore 08.00) Via Oriani (parcheggi

Dettagli

Oppure si lavorava l argilla con il tornio (figg. 4 5).

Oppure si lavorava l argilla con il tornio (figg. 4 5). Ceramica Nell antichità il vaso non era un semplice un semplice oggetto utile nella vita quotidiana, ma era anche merce di scambio. Il lavoro del vasaio, inizialmente era collegato alle stagioni e dunque

Dettagli

Veneto. Interscambio commerciale con il Kazakhstan

Veneto. Interscambio commerciale con il Kazakhstan Veneto. Interscambio commerciale con il Kazakhstan Gian Angelo Bellati Segretario Generale Unioncamere Veneto Inaugurazione Consolato Onorario della Repubblica del Kazakhstan 29 gennaio 2013 Venezia www.unioncamereveneto.it

Dettagli

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti L EUROPA E LE RISORSE AMBIENTALI, ENERGETICHE E ALIMENTARI BOLOGNA, 16 MARZO 2015 LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA Silva Marzetti Scuola di Economia, Management e Statistica Università

Dettagli

La Temperatura degli Alimenti

La Temperatura degli Alimenti La Temperatura degli Alimenti L'ATP è la regolamentazione per i trasporti frigoriferi refrigerati a temperatura controllata di alimenti deperibili destinati all'alimentazione umana. A.T.P. = Accord Transport

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI E PER L IGIENE DEL SUOLO

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI E PER L IGIENE DEL SUOLO REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI TORINO Consorzio Intercomunale di Servizi per l Ambiente LOGO COMUNE COMUNE di REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI E PER L IGIENE DEL SUOLO data: OTTOBRE 2012 SOMMARIO

Dettagli

Città di Novate Milanese

Città di Novate Milanese Città di Novate Milanese - Provincia di Milano - Cod. Fisc. P. Iva n. 02032910156 Sede municipale di V. Veneto, 18 c.a.p. 20026 Novate Milanese (MI) tel. 02/354731 fax. 02/33240000 lavpubblici@comune.novate-milanese.mi.it

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

ESTRATTO ORARIO. Validità sino al 15.06.2011. Rete urbana Mestre: nuova linea tranviaria e modifiche ai servizi bus

ESTRATTO ORARIO. Validità sino al 15.06.2011. Rete urbana Mestre: nuova linea tranviaria e modifiche ai servizi bus ESTRATTO ORARIO Validità sino al 15.06.2011 Rete urbana Mestre: nuova linea tranviaria e modifiche ai servizi bus E tu cosa stai aspettando? Con il nuovo tram avrai corse più frequenti e veloci e un maggior

Dettagli

GUIDA ALLE CONVENZIONI 2014

GUIDA ALLE CONVENZIONI 2014 Da staccare e conservare 2014 GUIDA ALLE CONVENZIONI 2014 Presentazione della Card La Card di Unica è un vantaggio aggiuntivo per il socio. E una tessera nominativa intestata al socio stesso e può essere

Dettagli

L ufficio dell Anagrafe è aperto: lunedì-venerdì dalle 8.30 alle 15.30, sabato dalle 8.30 alle 12.

L ufficio dell Anagrafe è aperto: lunedì-venerdì dalle 8.30 alle 15.30, sabato dalle 8.30 alle 12. Compila oralmente la carta d identità con i tuoi dati: nome..., cognome..., nato il..., a..., cittadinanza..., residenza..., via..., stato civile..., professione..., statura..., capelli..., occhi... Qual

Dettagli

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi.

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi. STORIA E TRADIZIONE La Pasticceria Orlandi nasce per volontà di Romano Orlandi che dopo una lunga gavetta nelle più famose pasticcerie milanesi, nel 1952 decide di mettersi in proprio aprendo il suo negozio

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

STANDARD DI COMPOSIZIONE INDIRIZZI

STANDARD DI COMPOSIZIONE INDIRIZZI STANDARD DI COMPOZIONE INDIRIZZI EDIZIONE APRILE 2009 La corretta scrittura dell indirizzo da apporre sugli oggetti postali contribuisce a garantire un recapito rapido e sicuro. Per le aziende l indirizzo

Dettagli

Costruire una pila in classe

Costruire una pila in classe Costruire una pila in classe Angela Turricchia, Grazia Zini e Leopoldo Benacchio Considerazioni iniziali Attualmente, numerosi giocattoli utilizzano delle pile. I bambini hanno l abitudine di acquistarle,

Dettagli

PROGRAMMA DI PREVENZIONE E RIDUZIONE DELLA PRODUZIONE DEI RIFIUTI E PRIME MISURE PER LA PREPARAZIONE AL RIUTILIZZO

PROGRAMMA DI PREVENZIONE E RIDUZIONE DELLA PRODUZIONE DEI RIFIUTI E PRIME MISURE PER LA PREPARAZIONE AL RIUTILIZZO REGIONE UMBRIA PIANO REGIONALE DI GESTIONE DEI RIFIUTI: PROGRAMMA DI PREVENZIONE E RIDUZIONE DELLA PRODUZIONE DEI RIFIUTI E PRIME MISURE PER LA PREPARAZIONE AL RIUTILIZZO 1 INDICE 1. Introduzione: importanza

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE DI G.C. DEL COMUNE DI BRESCIA IN DATA 23.11.2005 N. 1178/45828 P.G.

ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE DI G.C. DEL COMUNE DI BRESCIA IN DATA 23.11.2005 N. 1178/45828 P.G. ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE DI G.C. DEL COMUNE DI BRESCIA IN DATA 23.11.2005 N. 1178/45828 P.G. CRITERI E PROCEDURA PER IL RILASCIO DI CONCESSIONI DI OCCUPAZIONE SUOLO PUBBLICO PER L INSTALLAZIONE DI

Dettagli

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA ANNARITA RUBERTO http://scientificando.splinder.com DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA per i piccoli Straws akimbo by Darwin Bell http://www.flickr.com/photos/darwinbell/313220327/ 1 http://scientificando.splinder.com

Dettagli

RENDICONTO DI FINE MANDATO

RENDICONTO DI FINE MANDATO MAGGIO 2014 RENDICONTO DI FINE MANDATO ASSESSORATO LL.PP. E VIABILITA ANNO 2009 Sistemazione aiuola via Zanchi per messa in sicurezza fermata ATB Manutenzione straordinaria spalcatura barriera verde Impianti

Dettagli

Campo di Tiro Le Macchie Regolamento

Campo di Tiro Le Macchie Regolamento Campo di Tiro Le Macchie Regolamento Allo scopo di garantire al Tiro sportivo con armi da fuoco un crescente sviluppo anche all interno del Nostro poligono e che i sacrifici di chi si è prodigato perché

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

Le graniglie sono classificabili, secondo il materiale di cui sono composte, come segue :

Le graniglie sono classificabili, secondo il materiale di cui sono composte, come segue : Cos è la graniglia? L utensile della granigliatrice : la graniglia La graniglia è praticamente l utensile della granigliatrice: si presenta come una polvere costituita da un gran numero di particelle aventi

Dettagli

Decorati al Valor Militare

Decorati al Valor Militare Cantalice ai suoi figli Caduti per la Patria nella Grande Guerra 1915 1918 Decorati al Valor Militare Caporale BOCCHINI Felice di Luigi - del 146 Reggimento fanteria, nato a Cantalice il 15 ottobre 1895,

Dettagli

Cos'è e come funziona una discarica.

Cos'è e come funziona una discarica. Cos'è e come funziona una discarica. La discarica di rifiuti è un luogo dove vengono depositati in modo non differenziato i rifiuti solidi urbani e tutti i rifiuti provenienti dalle attività umane. La

Dettagli

Etichettatura degli alimenti

Etichettatura degli alimenti Ministero della Salute Direzione generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione Etichettatura degli alimenti Cosa dobbiamo sapere La scelta di alimenti e bevande condiziona la nostra

Dettagli

Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE

Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE MOD.COM. 6 copia per il Comune Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE Al Comune di *... Ai sensi del D.L.vo 31/3/1998

Dettagli

Elenco Ditte. : (A1) : MILANO - NAPOLI Tratto : Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 : [I1AA] FIRENZE (FI) Ditta

Elenco Ditte. : (A1) : MILANO - NAPOLI Tratto : Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 : [I1AA] FIRENZE (FI) Ditta N. ORDINE 1 Commessa 110110-19 (A1) MILANO - NAPOLI Tratto Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 Ditta BONCOMPAGNI Giuseppe n. a Citerna il 07.01.1952 propr. per 1/2;BONCOMPAGNI Luigi n. a Citerna

Dettagli

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA Allegato alla deliberazione consiliare n. 03 del 31.01.2014 COMUNE DI ROTA D IMAGNA PROVINCIA DI BERGAMO TELEFONO E FAX 035/868068 C.F. 00382800167 UFFICI: VIA VITTORIO EMANUELE, 3-24037 ROTA D IMAGNA

Dettagli

Trekking di più giorni

Trekking di più giorni SEZIONE DI MORTARA Trekking di più giorni Cosa portare nello zaino Escursioni di più giorni Per i trekking il discorso peso diventa ancora più importante delle escursioni di un giorno o due. Portare sulle

Dettagli

Logistica di Amazon. Guida rapida alla creazione della spedizione

Logistica di Amazon. Guida rapida alla creazione della spedizione Logistica di Amazon Guida rapida alla creazione della spedizione Come inviare le spedizioni Logistica di Amazon ad Amazon in modo efficiente e senza intoppi Agenda 1 2 3 4 5 6 7 Creazione di una spedizione

Dettagli

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta!

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Scuola dell Infanzia Istituto di Cultura e di Lingue Marcelline Progettazione Didattica Annuale a.s. 2014-2015 Dimensione valoriale L idea fondante del progetto

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI Presentazione per le scuole primarie A cura di Enrico Forcucci, Paola Di Giacomo e Alessandra Santini ni Promuovere la conoscenza e la diffusione delle energie provenienti

Dettagli

V-ZUG SA. Cappa aspirante DW-SE/DI-SE. Istruzioni per l uso

V-ZUG SA. Cappa aspirante DW-SE/DI-SE. Istruzioni per l uso V-ZUG SA Cappa aspirante DW-SE/DI-SE Istruzioni per l uso Grazie per aver scelto uno dei nostri prodotti. Il vostro apparecchio soddisfa elevate esigenze, e il suo uso è molto semplice. E tuttavia necessario

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli