Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale. Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione. Servizio Competitività

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale. Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione. Servizio Competitività"

Transcript

1 R E G I O N E P U G L I A Prpsta di Deliberazine della Giunta Reginale Area Plitiche per l Svilupp, il Lavr e l Innvazine Servizi Cmpetitività CODICE CIFRA: CMP/DEL/2013/ OGGETTO: PO FESR Asse I Linea di Intervent: 1.1 Azine Asse VI - Linea di Intervent: 6.1 Azine Avvis D.D. n. 590 del , pubblicat sul BURP n. 191 del Delibera di apprvazine del Prgett Definitiv. Sggett prpnente: EXPRIVIA S.p.A. - P. IVA: Sggetti aderenti: Cmputer Levante Engineering S.r.l.. - P. IVA: Gei Infrm S.r.l. - P. IVA: LINKS Management and Technlgy S.p.A. - P. IVA: Omnitech S.r.l. - P. IVA: Openwrk S.r.l. - P. IVA: Parsec 3.26 S.r.l. P. IVA:

2 L Assessre all Svilupp Ecnmic, sulla base della istruttria espletata dall Uffici Attrazine Investimenti e dall Uffici Ricerca e Innvazine Tecnlgica cnfermata dal Dirigente del Servizi Cmpetitività e dal Dirigente del Servizi Ricerca Industriale e Innvazine, riferisce quant segue. Visti: - il PO FESR della Regine Puglia, csì cme apprvat dalla Cmmissine Eurpea cn C(2007) 5726 del cnfrmemente a quant previst dall art.37 del Reg. CE 1083/2006; - la D.G.R. n. 146 del cn la quale la Giunta Reginale ha pres att di detta decisine cmunitaria (B.U.R.P. n. 31 del ) ed è stat definitivamente apprvat il Prgramma Operativ FESR della Regine Puglia per il cicl di Prgrammazine 2007/2013; - il Decret del Presidente della Giunta Reginale n. 886 del e s.m.i. cn cui è stat emanat l Att di Organizzazine per l Attuazine del PO FESR (B.U.R.P. n. 149 del ); - la D.G.R. n del e s.m.i. cn la quale sn stati nminati l Autrità di Gestine del PO FESR e i Respnsabili degli Assi di cui al medesim prgramma (B.U.R.P. n. 162 del ); - la D.G.R. n. 165 del 17/02/2009 cn cui la Giunta Reginale ha apprvat le Direttive cncernenti le prcedure di gestine del PO FESR (BURP n. 34 del ); - la D.G.R. n del 29/12/2011 cn la quale la Giunta Reginale ha pres att delle mdifiche al P.O. FESR 2007/2013 della Regine Puglia apprvate dalla Cmmissine Eurpea cn Decisine C(2011)9029 del 1 dicembre 2011 (B.U.R.P. n. 7 del 16/01/2012); - la D.G.R. n. 98 del 23/01/2012 cn la quale la Giunta Reginale ha adeguat gli atti di nmina dei Respnsabili delle Linee di Intervent del PO FESR 2007/2013, nnché i PPA cme apprvati al nuv mdell rganizzativ e per l effett ha individuat i Respnsabili delle Linee di Intervent; Vist altresì: - la Legge Reginale n. 10 del , recante Disciplina dei regimi reginali di aiut e successive mdificazini e integrazini (B.U.R.P. n. 84 del 02/07/2004); - il Reglament n. 9 del recante la disciplina dei Regimi di Aiut reginali in esenzine (B.U.R.P. n. 103 del ), mdificat dal Reglament n. 1 del (B.U.R.P. n. 13 suppl. del ), dal Reglament n. 19 del 10 agst 2009 (B.U.R.P. n. 123 suppl. del ), dal Reglament n. 4 del 24/03/2011 (BURP n. 44 del 28/03/2011), dal Reglament n. 5 del 20/02/2012 (BURP n. 29 del 24/02/2012) e dal Reglament n. 8 del 03/05/2013 (BURP n. 62 del 07/05/2013); - il Titl VI del citat Reglament, denminat Aiuti ai prgrammi di investiment prmssi da Grandi Imprese da cncedere attravers Cntratti di Prgramma Reginali ; - la D.G.R. n del 14/11/2008 cn la quale la Giunta Reginale ha apprvat, tra l altr, l schema di Avvis per l ergazine di Aiuti ai prgrammi di investiment prmssi da Grandi Imprese da cncedere attravers Cntratti di Prgramma Reginali e individuat Puglia Svilupp SpA (già Svilupp Italia Puglia S.p.A.) quale Organism Intermedi per l attuazine dell strument ai sensi dell art.1, cmma 5 del Reglament 1/2009 e dell art.6 del DPGR n.886/2008; 2

3 - l Avvis Pubblic per la presentazine delle istanze di access ai sensi dell articl 52 del Reglament adttat cn Determinazine del Dirigente Settre Artigianat PMI e Internazinalizzazine n. 590 del 26 nvembre 2008 e pubblicat sul B.U.R.P. della Regine Puglia n. 191 del 10 dicembre 2008, mdificat cn Determinazine n. 612 del , cn Determinazine n del , cn Determinazine n. 124 del , cn Determinazine n. 573 del e cn Determinazine n. 906 del ; - la D.G.R. n. 749 del 07/05/2009 di apprvazine del Prgramma Pluriennale dell Asse I del PO FESR (Burp n. 79 del 03/06/2009); - la D.G.R. n. 750 del 07/05/2009 di apprvazine del Prgramma Pluriennale dell Asse VI del PO FESR (Burp n. 79 del 03/06/2009); - la D.G.R. n. 514 del 23/02/2010 (B.U.R.P. n. 50 del 16/03/2010) che ha apprvat l schema di cntratt di prgramma da stipulare cn le imprese beneficiarie e la D.G.R. n. 839 del (B.U.R.P. n. 69 del 19/04/2010), la DGR n del (B.U.R.P. n. 99 del 04/06/2010) e la DGR n. 191 del (B.U.R.P. n. 30 del 28/02/2012) che hann mdificat l schema di cntratt di prgramma; Cnsiderat che: - l impresa prpnente Exprivia S.p.A. e le imprese aderenti: Cmputer Levante Engeneering S.r.l., Gei Infrm S.r.l., Links Management and Technlgy Spa, Omnitech S.r.l., Openwrk S.r.l., Parsec 3.26 S.r.l., Q.B.R. Engineering S.r.l. e Sincn S.r.l. hann presentat in data 19/11/2011 istanza di access (Prt. AOO_ del 23/12/2011); - cn D.G.R. n del 30/11/2012 l impresa prpnente Exprivia S.p.A. cn sede legale in Mlfetta (Ba), Via Adrian Olivetti n. 11, CAP 70056, P. IVA e le imprese aderenti: Cmputer Levante Engineering S.r.l. cn sede legale in Bari, Via Amendla n. 187/A. CAP e - P. IVA: ; Gei Infrm S.r.l. cn sede legale in Brindisi, S.S. 7 c/ Parc Tecnlgic - Cittadella della Ricerca, CAP e P. IVA: ; LINKS Management and Technlgy S.p.A. cn sede legale in Lecce, Via Rcc Sctellar n. 55, CAP e P. IVA: ; Omnitech S.r.l. cn sede legale in Rma, Via Fiume Giall n. 3, CAP e P. IVA: ; Openwrk S.r.l. cn sede legale in Bari, Via Partipil n. 38, CAP e P. IVA: ; Parsec 3.26 S.r.l. cn sede legale in Cavallin (LE), Via del Platan n. 5 (frazine di Castrmedian), CAP e P. IVA: ; Q.B.R. Engineering S.r.l. cn sede legale in Lecce, Via L. Maremnti, n. 41, CAP e P.IVA: ; Sincn S.r.l. cn sede legale in Tarant, Via V. Giulia n. 70, CAP e P.IVA sn state ammesse alla fase di presentazine del prgett definitiv, per un investiment cmplessiv pari ad ,97 di cui: eur ,96 per EXPRIVIA S.p.A.; eur ,21 per Cmputer Levante Engeneering S.r.l.; eur ,00 per Gei Infrm S.r.l. eur ,00 per LinKs Management and Technlgy S.p.A.; eur ,00 per Omnitech S.r.l.; eur ,00 per Openwrk S.r.l.; eur ,00 per Parsec 3.26 S.r.l.; eur ,00 per Sincn S.r.l.; 3

4 eur ,80 per Q.B.R. Engineering S.r.l.; cn agevlazine massima cncedibile pari ad ,46 di cui; eur ,00 per EXPRIVIA S.p.A.; eur ,11 per Cmputer Levante Engeneering S.r.l.; eur ,81per Gei Infrm S.r.l.; eur ,80 per LinKs Management and Technlgy S.p.A.; eur ,60 per Omnitech S.r.l.; eur ,00 per Openwrk S.r.l.; eur ,90 per Parsec 3.26 S.r.l.; eur ,04 per Sincn S.r.l.; eur ,20 per Q.B.R. Engineering S.r.l.; - il Servizi Ricerca e Cmpetitività cn nta Prt. n. AOO_ del 12/12/2012 ha cmunicat all impresa prpnente e alle imprese aderenti l ammissibilità delle prpste alla presentazine dei prgetti definitivi; - l impresa prpnente Exprivia S.p.A. e le imprese aderenti: Cmputer Levante Engeneering S.r.l., Gei Infrm S.r.l., Links Management and Technlgy Spa, Omnitech S.r.l., Openwrk S.r.l. e Parsec 3.26 S.r.l., hann presentat, nei termini di legge, i prgetti definitivi per un investiment cmplessiv di ,65 cme di seguit: ,00 per Exprivia S.p.A., di cui 0,00 per investimenti in Attivi Materiali ed ,00 per investimenti in Ricerca e Svilupp; ,52 per Cmputer Levante Engeneering S.r.l., di cui ,52 per investimenti in Attivi Materiali ed ,00 per investimenti in Ricerca e Svilupp; ,00 per Gei Infrm S.r.l., di cui ,00 per investimenti in Attivi Materiali ed ,00 per investimenti in Ricerca e Svilupp; ,72 per Links Management and Technlgy S.p.A., di cui ,72 per investimenti in Attivi Materiali ed ,00 per investimenti in Ricerca e Svilupp; ,29 per Omnitech S.r.l., di cui ,29 per investimenti in Attivi Materiali ed ,00 per investimenti in Ricerca e Svilupp; ,27 per Openwrk S.r.l., di cui ,27 per investimenti in Attivi Materiali ed ,00 per investimenti in Ricerca e Svilupp; ,85 per Parsec 3.26 S.r.l., di cui ,85 per investimenti in Attivi Materiali ed ,00 per investimenti in Ricerca e Svilupp. - Il Servizi Ricerca e Cmpetitività cn nta Prt. n. AOO_ del 14/05/2013 ha cmunicat alle imprese aderenti Sincn S.r.l. e Q.B.R. Engineering S.r.l. la decadenza dell istanza di access inviata in data 19/11/2011 (Prt. AOO_ ), ai sensi del cmbinat dispst dell art. 42 del Reglament n 1/2009 e dell art. 9 dell Avvis per la presentazine delle istanze di access. - Cn DGR n del 09/07/2013 sn state dichiarate decadute le istanze di access presentate in data 19/11/2011 (Prt. AOO_ ) dalle imprese aderenti Sincn S.r.l. e Q.B.R. Engineering S.r.l. - cn nta del prt. n. 6013/BA, acquisita agli atti del Servizi in data al prt. n. AOO_ , Puglia Svilupp S.p.A. ha trasmess la Relazine istruttria del prgett definitiv presentat dall impresa prpnente e dall impresa aderente, cn le seguenti risultanze: Exprivia S.p.A.: investiment in Ricerca e Svilupp da realizzarsi negli anni per un imprt cmplessiv ammissibile di Eur ,00; Cmputer Levante Engeneering S.r.l.: investiment in Attivi Materiali da realizzarsi negli anni , per un imprt cmplessiv ammissibile di Eur ,87 e investiment in Ricerca e Svilupp da realizzarsi negli anni per un imprt cmplessiv ammissibile di Eur ,00; Gei Infrm S.r.l.: investiment in Attivi Materiali da realizzarsi negli anni , per un imprt cmplessiv ammissibile di Eur ,00 e investiment in Ricerca 4

5 e Svilupp da realizzarsi negli anni per un imprt cmplessiv ammissibile di Eur ,00; Links Management and Technlgy S.p.A.: investiment in Attivi Materiali da realizzarsi negli anni , per un imprt cmplessiv ammissibile di Eur ,72 e investiment in Ricerca e Svilupp da realizzarsi negli anni per un imprt cmplessiv ammissibile di Eur ,00: Omnitech S.r.l.: investiment in Attivi Materiali da realizzarsi negli anni , per un imprt cmplessiv ammissibile di Eur ,29 e investiment in Ricerca e Svilupp da realizzarsi negli anni per un imprt cmplessiv ammissibile di Eur ,00; Openwrk S.r.l.: investiment in Attivi Materiali da realizzarsi negli anni , per un imprt cmplessiv ammissibile di Eur ,83 e investiment in Ricerca e Svilupp da realizzarsi negli anni per un imprt cmplessiv ammissibile di Eur ,00; Parsec 3.26 S.r.l.: investiment in Attivi Materiali da realizzarsi negli anni , per un imprt cmplessiv ammissibile di Eur ,45 e investiment in Ricerca e Svilupp da realizzarsi negli anni per un imprt cmplessiv ammissibile di Eur ,00. Rilevat che: - la relazine istruttria redatta da Puglia Svilupp S.p.A., allegata alla presente per farne parte integrante, si è cnclusa cn esit psitiv in merit alle verifiche di ammissibilità del prgett definitiv ai sensi degli artt. 42 e 43 del Reg.r. n. 9/2008 s.m.i.; - cn AD n. 590 del 26/11/2008 sn state impegnate le risrse per la cpertura dell Avvis per l ergazine di Aiuti ai prgrammi di investiment prmssi da Grandi Imprese da cncedere attravers Cntratti di Prgramma Reginali per un imprt cmplessiv pari ad ,00 di cui ,00 a valere sulla Linea di Intervent 6.1 Azine e ,00 a valere sulla Linea di Intervent 1.1 Azine 1.1.1; - cn AD n. 640 del 18/04/2011 si è prcedut all assunzine di un ulterire impegn pari ad ,79 a valere sulla Linea di Intervent 6.1 Azine 6.1.1; - Cn AD n. 711 del 13/07/2010 si è prcedut all assunzine di un ulterire impegn pari ad ,34 a valere sulla Linea di Intervent 1.1 Azine 1.1.1; Rilevat altresì che: - l ammntare finanziari teric della agevlazine cncedibile è pari a cmplessivi ,66 di cui ,15 a valere sulla Linea d intervent 6.1 azine 6.1.1, ed ,51 a valere sulla Linea d intervent 1.1 azine , spesa garantita dalla dtazine finanziaria di cui agli impegni assunti cn Determinazini n. 590/2008, n. 640/2011, n. 711/2010 Tutt ciò premess, si prpne di apprvare le prpste di prgett definitiv presentate Gei Infrm S.r.l. cn sede legale in Brindisi, S.S. 7 c/ Parc Tecnlgic -Cittadella della Ricerca, CAP e P. IVA: ; LINKS Management and Technlgy S.p.A. cn sede legale in Lecce, Via Rcc Sctellar n. 55, CAP e P. IVA: ; Omnitech S.r.l. cn sede legale in Rma, Via Fiume Giall n. 3, CAP e P. IVA: ; Openwrk S.r.l. cn sede legale in Bari, Via Partipil n. 38, CAP e P. IVA: ; Parsec 3.26 S.r.l. cn sede legale in Cavallin (LE), Via del Platan n. 5 (frazine di Castrmedian), CAP e P. IVA:

6 Cpertura Finanziaria di cui alla legge reginale n. 28/2001 e smi Gli eventuali neri derivanti dalla cnclusine psitiva del prcediment pari ad ,66 sn cperti cn le risrse impegnate cn Determinazini del Dirigente del Servizi Ricerca e Cmpetitività n. 590/2008, n. 640/2011, n. 711/ Il presente prvvediment rientra nella specifica cmpetenza della Giunta Reginale ai sensi dell art. 4 cmma 4 lettere D/K della L.R. n. 7/97 - Il relatre, sulla base delle risultanze istruttrie cme innanzi illustrate, prpne alla Giunta l adzine del cnseguente att finale. LA GIUNTA REGIONALE - udita la relazine e la cnseguente prpsta dell Assessre all Svilupp Ecnmic; - viste le dichiarazini pste in calce al presente prvvediment da parte del Respnsabile di azine, dal Dirigente dell Uffici Attrazine Investimenti e dal Dirigente del Servizi Cmpetitività, che ne attestan la cnfrmità alla legislazine vigente; - a vti unanimi espressi nei mdi di legge, DELIBERA - di prendere att di quant riprtat nelle premesse; - di prendere att della relazine istruttria predispsta dalla Scietà Puglia Svilupp S.p.A. del 31/07/2013 prt. n.6013/ba, acquisita agli atti del Servizi in data al prt. n. AOO_ , relativa all analisi e valutazine dei prgetti definitivi presentati dall impresa prpnente Exprivia S.p.A. e dalle imprese aderenti: Cmputer Levante Engineering S.r.l.; Gei Infrm S.r.l.; LINKS Management and Technlgy S.p.A.; Omnitech S.r.l.; Openwrk S.r.l.; Parsec 3.26 S.r.l. per la realizzazine del prgett industriale dell imprt cmplessiv di ,65 (ammissibile per ,16), cnclusesi cn esit psitiv ed allegate al presente prvvediment per farne parte integrante (Allegat A); - di apprvare le prpste dei prgetti definitivi, sulla base delle risultanze della fase istruttria svlte dalla scietà Puglia Svilupp S.p.A. per la realizzazine dei prgetti industriali da realizzarsi negli anni presentati dal Sggett prpnente Exprivia S.p.A. e dalle imprese aderenti: Cmputer Levante Engineering S.r.l.; Gei Infrm S.r.l.; LINKS Management and Technlgy S.p.A.; Omnitech S.r.l.; Openwrk S.r.l; Parsec 3.26 S.r.l. per un imprt cmplessiv ammissibile di ,16 Eur, cmprtante un nere a caric della finanza pubblica di ,66 Eur e cn la previsine di realizzare nell esercizi a regime un increment ccupazinale nn inferire a n. 21,57 unità lavrative (ULA), cme di seguit specificat: 1. Exprivia S.p.A.: prgramma di investiment in in Ricerca e Svilupp da realizzarsi negli anni per un imprt cmplessiv ammissibile di Eur ,00, cmprtante un nere a caric della finanza pubblica di Eur ,00 e cn la previsine di realizzare nell esercizi a regime un increment ccupazinale nn inferire a n. 10 unità lavrative (ULA); 2. Cmputer Levante Engeneering S.r.l.: prgramma di investiment in Attivi Materiali da realizzarsi negli anni , per un imprt cmplessiv ammissibile di Eur ,87 e investiment in Ricerca e Svilupp da realizzarsi negli anni per un imprt cmplessiv ammissibile di Eur ,00, 6

7 cmprtante un nere a caric della finanza pubblica di Eur ,94 (di cui Eur ,44 per l investiment in Attivi Materiali ed Eur ,50 per le spese in Ricerca e Svilupp) e cn la previsine di realizzare nell esercizi a regime un increment ccupazinale nn inferire a n. 1 unità lavrative (ULA); 3. Gei Infrm S.r.l.: prgramma di investiment in Attivi Materiali da realizzarsi negli anni , per un imprt cmplessiv ammissibile di Eur ,00 e investiment in Ricerca e Svilupp da realizzarsi negli anni per un imprt cmplessiv ammissibile di Eur ,00, cmprtante un nere a caric della finanza pubblica di Eur ,81 (di cui Eur ,00 per l investiment in Attivi Materiali ed Eur ,81 per le spese in Ricerca e Svilupp) e cn la previsine di realizzare nell esercizi a regime un increment ccupazinale nn inferire a n. 1 unità lavrative (ULA); 4. Links S.p.A.: prgramma di investiment in Attivi Materiali da realizzarsi negli anni , per un imprt cmplessiv ammissibile di Eur ,72 e investiment in Ricerca e Svilupp da realizzarsi negli anni per un imprt cmplessiv ammissibile di Eur ,00, cmprtante un nere a caric della finanza pubblica di Eur ,39 (di cui Eur ,59 per l investiment in Attivi Materiali ed Eur ,80 per le spese in Ricerca e Svilupp) e cn la previsine di realizzare nell esercizi a regime un increment ccupazinale nn inferire a n. 4 unità lavrative (ULA); 5. Omnitech S.r.l.: prgramma di investiment in Attivi Materiali da realizzarsi negli anni , per un imprt cmplessiv ammissibile di Eur ,29 e investiment in Ricerca e Svilupp da realizzarsi negli anni per un imprt cmplessiv ammissibile di Eur ,00, cmprtante un nere a caric della finanza pubblica di Eur ,65 (di cui Eur ,65 per l investiment in Attivi Materiali ed Eur ,00 per le spese in Ricerca e Svilupp) e cn la previsine di realizzare nell esercizi a regime un increment ccupazinale nn inferire a n. 1,5 unità lavrative (ULA); 6. Openwrk S.r.l.: prgramma di investiment in Attivi Materiali da realizzarsi negli anni , per un imprt cmplessiv ammissibile di Eur ,83 e investiment in Ricerca e Svilupp da realizzarsi negli anni per un imprt cmplessiv ammissibile di Eur ,00, cmprtante un nere a caric della finanza pubblica di Eur ,47 (di cui Eur ,47 per l investiment in Attivi Materiali ed Eur ,00 per le spese in Ricerca e Svilupp) e cn la previsine di realizzare nell esercizi a regime un increment ccupazinale nn inferire a n. 1,67 unità lavrative (ULA); 7. Parsec 3.26 S.r.l.: prgramma di investiment in Attivi Materiali da realizzarsi negli anni , per un imprt cmplessiv ammissibile di Eur ,45 e investiment in Ricerca e Svilupp da realizzarsi negli anni per un imprt cmplessiv ammissibile di Eur ,00, cmprtante un nere a caric della finanza pubblica di Eur ,40 (di cui Eur ,00 per l investiment in Attivi Materiali ed Eur ,40 per le spese in Ricerca e Svilupp) e cn la previsine di realizzare nell esercizi a regime un increment ccupazinale nn inferire a n. 2,4 unità lavrative (ULA). - di delegare il Dirigenti del Servizi Cmpetitività alla sttscrizine del Cntratt di Prgramma; - di stabilire in 15 girni dalla ntifica della cncessine prvvisria delle agevlazini la tempistica per la sttscrizine del Cntratt di Prgramma, ai sensi dell art. 44 c. 1 del Reglament Reginale n. 9 del recante la disciplina dei Regimi di Aiut reginali in esenzine, e s.m.i; - di autrizzare il Dirigente del Servizi Cmpetitività ad adeguare l schema di cntratt apprvat cn DGR n. 191 del 31/01/2012 e smi cncedend eventuali prrghe al termine di cui al punt precedente in cas di mtivata richiesta da parte del Sggett Prpnente; 7

8 - di dare att che cn successivi prvvedimenti dirigenziali si prvvederà all adzine dell att di cncessine prvvisria delle agevlazini e alle eventuali liquidazini; - di dare att che il presente prvvediment nn determina alcun diritt a favre delle imprese spra riprtate, né bblig di impegn di spesa per l Amministrazine Reginale; - di ntificare il presente prvvediment, ad avvenuta esecutività, all impresa prpnente Exprivia S.p.A. ed alle imprese aderenti: Cmputer Levante Engineering S.r.l., Gei Infrm S.r.l., LINKS Management and Technlgy S.p.A., Omnitech S.r.l., Openwrk S.r.l. e Parsec 3.26 S.r.l. - di pubblicare il presente prvvediment nel Bllettin Ufficiale della Regine Puglia; Il Segretari Il Presidente I SOTTOSCRITTI ATTESTANO CHE IL PROCEDIMENTO ISTRUTTORIO LORO AFFIDATO E STATO ESPLETATO NEL RISPETTO DELLA VIGENTE NORMATIVA REGIONALE, NAZIONALE E COMUNITARIA E CHE IL PRESENTE SCHEMA DI PROVVEDIMENTO, PREDISPOSTO AI FINI DELL ADOZIONE DELL ATTO FINALE DA PARTE DELLA GIUNTA REGIONALE, E CONFORME ALLE RISULTANZE ISTRUTTORIE. Il Respnsabile dell azine (Fedra Palmisan) Il Respnsabile del prcediment dell azine (Fedra Palmisan) Il Dirigente dell Uffici Ricerca Industriale e Innvazine Tecnlgica (Adriana Agrimi) Il Dirigente dell Uffici Attrazine Investimenti (Annalisa Campse) Il Dirigente del Servizi Cmpetitività (Pasquale Orland) Il Dirigente del Servizi Ricerca Industriale e Innvazine (Adriana Agrimi) 8

9 Il sttscritt direttre di area nn ravvisa/ravvisa la necessità di esprimere sulla prpsta di delibera le seguenti sservazini ai sensi del cmbinat dispst degli artt. 15 e 16 del DPGR n.161/2008: Il Direttre di Area (Antnella Bisceglia) L Assessre all Svilupp Ecnmic (Lredana Capne) 9

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale. Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione. Servizio Competitività

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale. Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione. Servizio Competitività R E G I O N E P U G L I A Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione Servizio Competitività CODICE CIFRA: CMP/DEL/2015/ OGGETTO: PO FESR

Dettagli

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale. Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione. Servizio Ricerca e Competitività

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale. Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione. Servizio Ricerca e Competitività R E G I O N E P U G L I A Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione Servizio Ricerca e Competitività CODICE CIFRA: RIC/DEL/2011/ OGGETTO:

Dettagli

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale. Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione. Servizio Ricerca e Competitività

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale. Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione. Servizio Ricerca e Competitività R E G I O N E P U G L I A Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione Servizio Ricerca e Competitività CODICE CIFRA: RIC/DEL/2010/ OGGETTO:

Dettagli

- Di pubblicare il presente provvedimento sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia.

- Di pubblicare il presente provvedimento sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia. 39886 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 159 del 04-12-2013 - Di pubblicare il presente provvedimento sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia. Il Segretario della Giunta Avv. Davide F.

Dettagli

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale. Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione. Servizio Competitività

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale. Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione. Servizio Competitività R E G I O N E P U G L I A Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione Servizio Competitività CODICE CIFRA: CMP/DEL/2014/ OGGETTO: PO FESR

Dettagli

ritenuto necessario, al fine di consentire, in analogia con il sistema scolastico, il regolare avvio delle attività:

ritenuto necessario, al fine di consentire, in analogia con il sistema scolastico, il regolare avvio delle attività: REGIONE PIEMONTE BU37S2 14/09/2017 Cdice A1503A D.D. 25 agst 2017, n. 792 POR 2014-2020. Offerta frmativa di IeFP cicl frmativ 2017/2020 di cui alla D.D. n. 576 del 29/06/2017. Apprvazine crsi ed autrizzazine

Dettagli

- di disporre la pubblicazione del presente provvedimento nel Bollettino Ufficiale della Regione Puglia.

- di disporre la pubblicazione del presente provvedimento nel Bollettino Ufficiale della Regione Puglia. Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 115 del 28-7-2009 15233 titolo, riportato nel N.C.T. al fg. 1 part.lla 2212, al prezzo complessivo di euro 3.789,01, quale valore di stima determinato dall

Dettagli

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco COPIA COMUNE DI CIVATE Prvincia di Lecc ZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 628 Reg. Pubblicazini N. 106 Registr Deliberazini del 24-09-2015 OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON L'ALER DI LECCO PER LO SVOLGIMENTO

Dettagli

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale R E G I O N E P U G L I A Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale Area: Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione Servizio Competitività dei Sistemi Produttivi Codice CIFRA: CMP/DEL/2015/

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 23 DEL 13/02/2017 OGGETTO: Aggiudicazine prcedura sttsglia per la frnitura di sstituzine del sistema di prduzine acqua calda per riscaldament e sanitaria della mensa Le Grazie

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 2 agosto 2011, n. 1759

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 2 agosto 2011, n. 1759 24850 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 135 del 02-09-2011 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 2 agosto 2011, n. 1759 PO FESR 2007-2013. Asse I - Linea di Intervento: 1.1 - Azione 1.1.1

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it Cmune di Splet www.cmune.splet.pg.it 1/6 Unità prpnente: ICSSS - Dirigente ICSSS Oggett: Hme care premium 2012 accertament ed impegn trasferimenti INPS gestine pubblica 176000 Respnsabile del prcediment:

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N 102/17 del 28/02/2017 Oggett: FINANZIAMENTO TIROCINI CURRICULARI

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO COM PETITIVITA DEI SISTEMI PRODUTTIVI 25 giugno 2014, n. 1269

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO COM PETITIVITA DEI SISTEMI PRODUTTIVI 25 giugno 2014, n. 1269 25024 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 100 del 24 07 2014 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO COM PETITIVITA DEI SISTEMI PRODUTTIVI 25 giugno 2014, n. 1269 PO FESR 2007 2013. Asse VI. Line

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Piazza Ospitale, 10 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Frmazine e Svilupp Risrse Umane

Dettagli

COMUNE DI CACCAMO Provincia Regionale di Palermo

COMUNE DI CACCAMO Provincia Regionale di Palermo COMUNE DI CACCAMO Prvincia Reginale di Palerm Determinazine del Segretari Generale ORIGINALE N. 2 del 07-06-2013 del registr del Segretari Generale N. 226 del 07-06-2013 del registr generale OGGETTO: INCARICO

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 27 giugno 2014, n. 1358

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 27 giugno 2014, n. 1358 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 99 del 23 07 2014 24737 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 27 giugno 2014, n. 1358 Regolamento Regionale n. 9 del 26 giugno 2008 e s.m. e i., Regolamento

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi GIUNTA REGIONALE Att del Dirigente a firma unica: DETERMINAZIONE n 8265 del 03/07/2015 Prpsta: DPG/2015/8304 del 19/06/2015 Struttura prpnente: Oggett: Autrità

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO AP/ap Determinazine n. DD-2015-256 esecutiva dal 16/02/2015 Prtcll Generale n. PG-2015-16136 del 13/02/2015

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 20 febbraio

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 20 febbraio 9458 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 20 febbraio 2015, n. 229 PO FESR 2007 2013. Asse I Linea di Intervento: 6.1 Azione 6.1.1 Avviso D.D. n. 590 del 26.11.2008, pubblicato sul BURP n. 191 del 10.12.2008.

Dettagli

Settore Socio-Culturale servizi manifestazioni culturali, Turismo e Sport DETERMINAZIONE DI IMPEGNO DI SPESA

Settore Socio-Culturale servizi manifestazioni culturali, Turismo e Sport DETERMINAZIONE DI IMPEGNO DI SPESA ORIGINALE Cmune di CAVALLINO-TREPORTI Settre Sci-Culturale servizi manifestazini culturali, Turism e Sprt DETERMINAZIONE DI IMPEGNO DI SPESA R.G. N. 355 del 28/02/2017 ( Bzza n. 361 del 28/02/2017 ) Oggett:

Dettagli

Vista la DD n. 9/2013, del Direttore dell Area Organizzazione e Riforma dell Amministrazione

Vista la DD n. 9/2013, del Direttore dell Area Organizzazione e Riforma dell Amministrazione 20305 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO COM PETITIVITA DEI SISTEMI PRODUTTIVI 26 maggio 2014, n. 980 PO FESR 2007 2013. Asse VI. Line di intervento 6.1 Azione 6.1.11 Asse I Linea di intervento 1.1

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Determinazine n. 4821 del 29 ttbre 2013 PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Prt. Generale N.

Dettagli

Det n /2013 Class. 309 COMUNE DI CESENA. DETERMINAZIONE n. 1015/2013

Det n /2013 Class. 309 COMUNE DI CESENA. DETERMINAZIONE n. 1015/2013 COMUNE DI CESENA DETERMINAZIONE n. 1015/2013 SETTORE EDILIZIA PUBBLICA SERVIZIO EDILIZIA PUBBLICA Prpnente: PIRACCINI IVANO OGGETTO: FORNITURA E POSA IN OPERA DI ARREDI PER LA BIBLIOTECA MALATESTIANA DI

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Via Fissiraga, 15 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Frmazine e Svilupp Risrse Umane

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012

DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012 DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012 Determina a cntrarre cn Atahtels Executive l affidament dirett per l affitt e l utilizz dei servizi necessari alla realizzazine

Dettagli

DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA P.F. POLITICHE COMUNITARIE E AUTORITA DI GESTIONE FESR E FSE N. 203/POC DEL 21/11/2016

DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA P.F. POLITICHE COMUNITARIE E AUTORITA DI GESTIONE FESR E FSE N. 203/POC DEL 21/11/2016 1 DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA P.F. POLITICHE COMUNITARIE E AUTORITA DI GESTIONE FESR E FSE N. 203/POC DEL 21/11/2016 Oggett: POR Marche FSE 2014/20 (Asse 1,PI8.1,RA8.5 e Asse 3,PI10.3,RA10.3) Avvis Pubblic

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 245/16 del 21/06/2016 Oggett: FINANZIAMENTO TIROCINI CURRICULARI

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 63 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 63 del 25706 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 10 maggio 2016, n.656 PO FESR 2014 2020-Titolo II Capo 5 Aiuti alle grandi impr e alle PMI per programmi integrati di agevolazione PIA TURISMO Avviso per la presentazione

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE MANIFESTI SU IMPIANTI DI PUBBLICHE AFFISSIONI COMUNALI E LA DEFISSIONE DI MANIFESTI AFFISSI ABUSIVAMENTE.

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE MANIFESTI SU IMPIANTI DI PUBBLICHE AFFISSIONI COMUNALI E LA DEFISSIONE DI MANIFESTI AFFISSI ABUSIVAMENTE. REGISTRO GENERALE N 1194 del 07/08/2015 SETTORE TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE REGISTRO SETTORE N 33 DEL 07/08/2015 INDIZIONE GARA PER L`AFFIDAMENTO IN COTTIMO FIDUCIARIO DEL SERVIZIO DI MATERIALE

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Determinazine n. 4704 del 24 nvembre 2014 PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Prt. Generale

Dettagli

IL RESPONSABILE DELL AREA

IL RESPONSABILE DELL AREA COMUNE DI BAGNI DI LUCCA PROVINCIA DI LUCCA DETERMINAZIONE N. 220 Data di registrazine 22/04/2015 Oggett : CUP I97H14000190004 - LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA STRADE ROTABILI COMUNALI. APPROVAZIONE

Dettagli

Bollettino ufficiale della Regione Puglia n. 158 del 13/11/2014

Bollettino ufficiale della Regione Puglia n. 158 del 13/11/2014 Bollettino ufficiale della Regione Puglia n. 158 del 13/11/2014 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO COMPETITIVITA DEI SISTEMI PRODUTTIVI 31 ottobre 2014, n. 2095 PO FESR 2007-2013. Asse VI. Linea di

Dettagli

Allegato G Dichiarazione aiuti De Minimis. Avviso Pubblico START AND GO. Asse III Competitività Azione 3A PACCHETTO AGEVOLATIVO CREOPPORTUNITÀ

Allegato G Dichiarazione aiuti De Minimis. Avviso Pubblico START AND GO. Asse III Competitività Azione 3A PACCHETTO AGEVOLATIVO CREOPPORTUNITÀ Asse III Cmpetitività Azine 3A.3.5.1 PACCHETTO AGEVOLATIVO CREOPPORTUNITÀ Avvis Pubblic Allegat G Dichiarazine aiuti De Minimis Regine Basilicata Dipartiment Plitiche di Svilupp, Lavr, Frmazine e Ricerca

Dettagli

REGIONE BASILICATA AZIENDA SANITARIA LOCALE DI MATERA Via Montescaglioso - Matera

REGIONE BASILICATA AZIENDA SANITARIA LOCALE DI MATERA Via Montescaglioso - Matera Servizi Sanitari Nazinale REGIONE BASILICATA AZIENDA SANITARIA LOCALE DI MATERA Via Mntescaglis - Matera DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Nminat cn D.G.R. n. 27 dell 08.01.2015 e D.P.G.R. n. 6 del

Dettagli

ATTO. REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale Dipartimen t o Agric o lt u ra, Sport, Tu rism o e Cult u ra Politiche Agricole e della Pesca - Settore

ATTO. REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale Dipartimen t o Agric o lt u ra, Sport, Tu rism o e Cult u ra Politiche Agricole e della Pesca - Settore REGIONE LIGURIA - Giunta Reginale Dipartimen t Agric lt u ra, Sprt, Tu rism e Cult u ra Plitiche Agricle e della Pesca - Settre O GG E TTO : Reglament (UE) n. 1308/2013 del Parlament Eurpe e del Cnsigli

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N 28/17 del 31/05/2017 Oggett: APPROVAZIONE

Dettagli

Visti: - l art. 2, commi 203 e seguenti, della legge 23 dicembre 1996, n. 662, recante disposizioni in materia di programmazione

Visti: - l art. 2, commi 203 e seguenti, della legge 23 dicembre 1996, n. 662, recante disposizioni in materia di programmazione Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 101 del 2-9-2016 44365 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 10 agosto 2016, n. 1294 FSC APQ Sviluppo Locale 2007 2013 Titolo II Capo 1 DD n. 799 del 07.05.2015

Dettagli

ORIGINALE DI DETERMINAZIONE DEL CAPO SETTORE SERVIZI SOCIALI E CULTURALI

ORIGINALE DI DETERMINAZIONE DEL CAPO SETTORE SERVIZI SOCIALI E CULTURALI Cmune di Palma di Mntechiar Prvincia di Agrigent Registr Generale n. 996 del 28/09/2011 ORIGINALE DI DETERMINAZIONE DEL CAPO SETTORE SERVIZI SOCIALI E CULTURALI N. 305 del registr Data 21/09/2011 Oggett:

Dettagli

COMUNE DI VIGGIANO PROVINCIA DI POTENZA AREA: AREA F SPORTELLO SVILUPPO

COMUNE DI VIGGIANO PROVINCIA DI POTENZA AREA: AREA F SPORTELLO SVILUPPO COMUNE DI VIGGIANO PROVINCIA DI POTENZA AREA: AREA F SPORTELLO SVILUPPO DETERMINAZIONE N DetSet 00284/2017 del 12/10/2017 Respnsabile dell'area: SIMONA AULICINO Istruttre prpnente: SIMONA AULICINO OGGETTO:

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 1 dicembre 2009, n. 2357

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 1 dicembre 2009, n. 2357 27731 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 1 dicembre 2009, n. 2357 PO FESR 2007-2013. Regolamento regionale n. 1/2009 - Titolo V Aiuti alle medie imprese e ai Consorzi di PMI per Programmi Integrati

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 Dipartiment Lavri Pubblici - Uffici Tecnic - Lavri Pubblici Determinazine n. 161 del 13/02/2014 Oggett: CIG. Z940D93ED2

Dettagli

COMUNE DI RAPOLANO TERME DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI RAPOLANO TERME DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI RAPOLANO TERME COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Seduta del 24 nvembre 2011 re 17.00 Press il Palazz Cmunale di Raplan Terme Presiede SPANU Emilian, Sindac - Assiste Dr. CUCINOTTA Simne,

Dettagli

PROVINCIA DI BOLOGNA

PROVINCIA DI BOLOGNA 1 I.P. 3213/2009 Tit./Fasc./Ann 14.1.2.0.0.0/5/2009 PROVINCIA DI BOLOGNA Prt. n 245512/2009 del 03/07/2009 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' DETERMINAZIONE SENZA IMPEGNO DI SPESA N. 17/2009

Dettagli

Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali. P. O. ECONOMATO-PROVVEDITORATO ********* DETERMINAZIONE

Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali. P. O. ECONOMATO-PROVVEDITORATO ********* DETERMINAZIONE PROVINCIA DI PIACENZA FIN. Settre Risrse ecnmiche, finanziarie e patrimniali. P. O. ECONOMATO-PROVVEDITORATO ********* DETERMINAZIONE Prpsta n. STRISORS 2423/2011 Determ. n. 1978 del 23/09/2011 Oggett:

Dettagli

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA COMPETITIVITA' E INNOVAZIONE SOCIALE POLITICHE PER LO SVILUPPO ECONOMICO E L'INTERNAZIONALIZZAZIONE

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA COMPETITIVITA' E INNOVAZIONE SOCIALE POLITICHE PER LO SVILUPPO ECONOMICO E L'INTERNAZIONALIZZAZIONE Settre: CI Prpnente: 92.A Prpsta: 2015/398 del 21/10/2015 Classifica: COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA R.U.D. 994 del 26/10/2015 COMPETITIVITA' E INNOVAZIONE SOCIALE POLITICHE PER LO SVILUPPO ECONOMICO E L'INTERNAZIONALIZZAZIONE

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Piazza Ospitale, 10 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Frmazine e Svilupp Risrse Umane

Dettagli

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N.

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. Pag. 1 / 7 cmune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.cmune.trieste.it partita iva 00210240321 SERVIZIO PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. 3927

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Piazza Ospitale, 10 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Frmazine e Svilupp Risrse Umane

Dettagli

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015 Il Cmmissari Unic delegat del Gvern per Exp Milan 2015 Milan, 15 maggi 2015 Prt. N. 74/U/2015 Ordinanza n. 2 del 15 maggi 2015 Oggett: Organizzazini di vlntariat di prtezine civile nelle attività cnnesse

Dettagli

DETERMINAZIONE DI IMPEGNO DI SPESA R.G. N.

DETERMINAZIONE DI IMPEGNO DI SPESA R.G. N. ORIGINALE Cmune di CAVALLINO-TREPORTI Settre Sci-Culturale servizi manifestazini culturali, Turism e Sprt DETERMINAZIONE DI IMPEGNO DI SPESA R.G. N. 1082 del 07/07/2017 ( Bzza n. 1131 del 07/07/2017 )

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore GARDI PIERLUIGI. Responsabile del procedimento GARDI PIERLUIGI. Responsabile dell' Area F. TOSINI

DETERMINAZIONE. Estensore GARDI PIERLUIGI. Responsabile del procedimento GARDI PIERLUIGI. Responsabile dell' Area F. TOSINI REGIONE LAZIO Direzine Reginale: Area: RISORSE IDRICHE, DIFESA DEL SUOLO E RIFIUTI CICLO INTEGRATO DEI RIFIUTI DETERMINAZIONE N. G10319 del 24/07/2017 Prpsta n. 13207 del 18/07/2017 Oggett: D.lgs. n. 152/2006,

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE - Dott. Arturo Orsini - nominato con Decreto del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 237 del 29.12.

DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE - Dott. Arturo Orsini - nominato con Decreto del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 237 del 29.12. N. 312 del Reg. Decreti del 28/05/2013 DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE - Dtt. Artur Orsini - nminat cn Decret del Presidente della Giunta Reginale del Venet n. 237 del 29.12.2012 OGGETTO: Servizi di manutenzine

Dettagli

Deliberazione della Giunta Comunitaria

Deliberazione della Giunta Comunitaria Deliberazine della Giunta Cmunitaria N 35 Reg. Data 02/07/2012 OGGETTO:DDS AGRICOLTURA, FORESTAZIONE E PESCA N. 148/AFP DEL 2/7/2012 RELATIVO AL PSR MARCHE 2007/2013. ASSE 2, BANDO MISURA 2.2.6 AZIONE

Dettagli

Bollettino ufficiale della Regione Puglia n. 134 del 25/09/2014

Bollettino ufficiale della Regione Puglia n. 134 del 25/09/2014 Bollettino ufficiale della Regione Puglia n. 134 del 25/09/2014 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO COMPETITIVITA DEI SISTEMI PRODUTTIVI 16 settembre 2014, n. 1708 PO FESR 2007-2013. Asse VI. Line di

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Via Fissiraga, 15 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Frmazine e Svilupp Risrse Umane

Dettagli

COMUNE DI MIGLIONICO

COMUNE DI MIGLIONICO COMUNE DI MIGLIONICO PROVINCIA DI MATERA AREA: AREA 3 TECNICO MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N DetSet 00010/2017 del 18/01/2017 Respnsabile dell'area: BERARDINO MONTESANO Estensre prpnente: BERARDINO MONTESANO

Dettagli

ELENCO AGEVOLAZIONI PUBBLICHE AMMESSE A BENEFICIO. Breve descrizione dell agevolazione. Contributi in conto. finanziamenti per la realizzazione di

ELENCO AGEVOLAZIONI PUBBLICHE AMMESSE A BENEFICIO. Breve descrizione dell agevolazione. Contributi in conto. finanziamenti per la realizzazione di Allegat alla Delib.G.R. n. 9/16 del 12.2.2013 Adesine della Regine Sardegna all Accrd "Nuve mire il cret alle PMI", sttscritt dal Minister dell'ecnmia e delle Finanze, dal Minister dell Svilupp Ecnmic,

Dettagli

COMUNE DI POGGIO TORRIANA Provincia di Rimini

COMUNE DI POGGIO TORRIANA Provincia di Rimini n. 3/AMM del 25/02/2014 SETTORE AMMINISTRAZIONE E SERVIZI Oggett: Determinazine dei cmpensi e del rimbrs spese spettanti al Cmmissari ed al Sub Cmmissari. IL RESPONSABILE DI SETTORE Vist il D.Lgs. 18 agst

Dettagli

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale AREA ORGANIZZAZIONE E RIFORMA DELL AMMINISTRAZIONE

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale AREA ORGANIZZAZIONE E RIFORMA DELL AMMINISTRAZIONE R E G I O N E P U G L I A Prpsta di Deliberazine della Giunta Reginale AREA ORGANIZZAZIONE E RIFORMA DELL AMMINISTRAZIONE Cdice CIFRA: A08/ DEL /2013 / 000 OGGETTO: Istituzine della figura di Tecnic Respnsabile

Dettagli

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale R E G I O N E P U G L I A Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale SERVIZIO POLITICHE PER IL LAVORO CODICE CIFRA: LAV/DEL/2013/ OGGETTO: PO Puglia FSE 2007-2013 Asse II Occupabilità - Rifinanziamento

Dettagli

DETERMINA DIRIGENZIALE N. 2 DEL 19/05/2016

DETERMINA DIRIGENZIALE N. 2 DEL 19/05/2016 COPIA Settre SERVIZIO DI STAFF E SUPPORTO Uffici: SEGRETARIO GENERALE N.Reg. Generale 759 Del 20/05/2016 DETERMINA DIRIGENZIALE N. 2 DEL 19/05/2016 OGGETTO: Deliberazine n. 136 del 25 settembre 2015 -

Dettagli

n. 043 del 08/02/2016

n. 043 del 08/02/2016 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO DELL AREA TECNICA ASSETTO ED UTILIZZAZIONE DEL TERRITORIO n. 043 del 08/02/2016 REG. GEN. N.043 DEL 15/02/2016 Oggett Impegn di spesa per installazine di un

Dettagli

Comune di Siena SERVIZIO COMUNICAZIONE SERVIZIO COMUNICAZIONE

Comune di Siena SERVIZIO COMUNICAZIONE SERVIZIO COMUNICAZIONE Cmune di Siena SERVIZIO COMUNICAZIONE SERVIZIO COMUNICAZIONE ATTO DIRIGENZIALE N 1050 DEL12/07/2016 OGGETTO: SERVIZIO DI SUPPORTO AL SERVIZIO COMUNICAZIONE FINALIZZATO ALL'INTEGRAZIONE DELLA STRATEGIA

Dettagli

PROVINCIA DI BIELLA. Ambiente e Agricoltura - DT Impegno n. DETERMINAZIONE N. 1239 IN DATA 13-05-2011

PROVINCIA DI BIELLA. Ambiente e Agricoltura - DT Impegno n. DETERMINAZIONE N. 1239 IN DATA 13-05-2011 PROVINCIA DI BIELLA Ambiente e Agricltura - DT Impegn n. Dirigente / Resp. P.O.: SARACCO GIORGIO DETERMINAZIONE N. 1239 IN DATA 13-05-2011 Oggett: ATTIVITÀ DI STOCCAGGIO DI OLI MINERALI di cui all art.

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SER- VIZIO COMPETITIVITA 17 settembre 2013, n. 1733

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SER- VIZIO COMPETITIVITA 17 settembre 2013, n. 1733 30095 IL DIRIGENTE RESPONSABILE DEL SERVIZIO ACCREDITAMENTI E PROGRAMMAZIONE SANITARIA sulla base delle risultanze istruttorie innanzi illustrate, che qui si intendono integralmente riportate; viste le

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione e Lavoro. Servizio Formazione

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione e Lavoro. Servizio Formazione Registr generale n. 4001 del 2011 Determina senza Impegn di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzine, Frmazine e Lavr Servizi Frmazine Oggett Frmazine e Lavr Nmina Cmmissine desame

Dettagli

REGIONE TOSCANA AZIENDA USL TOSCANA NORD OVEST DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. N. 657 del 22/06/2016

REGIONE TOSCANA AZIENDA USL TOSCANA NORD OVEST DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. N. 657 del 22/06/2016 REGIONE TOSCANA AZIENDA USL TOSCANA NORD OVEST DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 657 del 22/06/2016 OGGETTO: ADOZIONE DELLO SCHEMA DI STATUTO E DELLA PROPOSTA DI REGOLAMENTO PER L'ORGANIZZAZIONE

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi INTERCENTER Att del Dirigente: DETERMINAZIONE n 348 del 16/12/2016 Prpsta: DIC/2016/333 del 16/12/2016 Struttura prpnente: Oggett: Autrità emanante: Firmatari:

Dettagli

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI C O M U N E D I SABBIO CHIESE P R O V I N C I A D I B R E S C I A via Caduti 1, 25070 SABBIO CHIESE (BS) AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI ----------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

COMUNE DI POMEZIA Città metropolitana di Roma Capitale

COMUNE DI POMEZIA Città metropolitana di Roma Capitale Città metrplitana di Rma Capitale DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DET. N. 398 DEL 22/03/2017 Respnsabile del Prcediment MARCELLETTI MASSIMO Dirigente cmpetente: CURCI RENATO OGGETTO: LAVORI DI EFFICIENTAMENTO

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore LOY JACOPO. Responsabile del procedimento LOMBARDOZZI LORELLA. Responsabile dell' Area. Direttore Regionale S.

DETERMINAZIONE. Estensore LOY JACOPO. Responsabile del procedimento LOMBARDOZZI LORELLA. Responsabile dell' Area. Direttore Regionale S. REGIONE LAZIO Direzine Reginale: CENTRALE ACQUISTI Area: DETERMINAZIONE N. G03414 del 20/03/2017 Prpsta n. 4905 del 17/03/2017 Oggett: Prcedura negziata senza previa pubblicazine del band di gara ai sensi

Dettagli

COMUNE DI PULA PROVINCIA DI CAGLIARI. Settore Servizi alle imprese e turismo DETERMINAZIONE N. 734 DEL 07/08/2015

COMUNE DI PULA PROVINCIA DI CAGLIARI. Settore Servizi alle imprese e turismo DETERMINAZIONE N. 734 DEL 07/08/2015 COMUNE DI PULA PROVINCIA DI CAGLIARI Settre Servizi alle imprese e turism Prpsta DT1SIT-101-2015 del 04/08/2015 DETERMINAZIONE N. 734 DEL 07/08/2015 OGGETTO: Svilupp di un'azine di marketing nn cnvenzinale

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA. TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Ufficio Competente per l operazione

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA. TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Ufficio Competente per l operazione PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA FSE 2007-2013 CCI N 2007 IT 051 PO 004 Decisine della Cmmissine Eurpea C (2007) 6724 del 18 dicembre 2007 TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Uffici Cmpetente

Dettagli

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Determinazine Prpsta nr. 14 del 03/03/2015 Determinazine nr. 132 del 3.03.2015 Servizi Bibliteca, Cultura e Prmzine Sprt OGGETTO:

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Via Fissiraga, 15 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Frmazine e Svilupp Risrse Umane

Dettagli

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia ORIGINALE C O M U N E D I M I R A Prvincia di Venezia Lavri Pubblici\\Edilizia pubblica e prgettazine realizzazine Infrastrutture, D. Lgs 81/2008 DETERMINAZIONE DI IMPEGNO N 1938 Del 12/10/2012 Oggett:

Dettagli

IPD/IGD/. RD 1775/1933; LR 11/ Concessione alla derivazione di acqua pubblica ad uso idroelettrico. Concessionario:.

IPD/IGD/. RD 1775/1933; LR 11/ Concessione alla derivazione di acqua pubblica ad uso idroelettrico. Concessionario:. ALLEGATO 3 Sede di IPD/IGD/. RD 1775/1933; LR 11/2015 - Cncessine alla derivazine di acqua pubblica ad us idrelettric. Cncessinari:., cn sede in. Via n (C.F..) Il Direttre di Servizi [ Il Respnsabile delegat

Dettagli

Visto Visto Visto Visto Vista Visto Vista Visto Vista Vista

Visto Visto Visto Visto Vista Visto Vista Visto Vista Vista Il Presidente della Regione Puglia, Dott. Michele Emiliano, sulla base dell istruttoria espletata dal Servizio Attuazione del Programma, Monitoraggio e Valutazione, confermata dal Dirigente della Sezione

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO PROVINCIA DI PERUGIA

COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO PROVINCIA DI PERUGIA Area Plitiche Sciali Determinazine nr. 427 Del 02/09/2015 Prpsta nr. 114 Del 02/09/2015 OGGETTO: CONCESSIONE ESENZIONI E/O RIDUZIONI RELATIVE AI SERVIZI DI MENSA - TRASPORTO SCOLASTICI E ASILI NIDO COMUNALI

Dettagli

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Determinazine Prpsta nr. 57 del 29/10/2015 Determinazine nr. 748 del 30/10/2015 Servizi Bibliteca, Cultura e Prmzine Sprt OGGETTO:

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 170 del 11/03/2015 Registr del Settre N. 30 del 09/03/2015 Oggett: Acquist del servizi di access ai dati del

Dettagli

CITTA DI MANFREDONIA Provincia di Foggia

CITTA DI MANFREDONIA Provincia di Foggia COPIA CITTA DI MANFREDONIA Prvincia di Fggia Deliberazine della Giunta Cmunale Seduta n.47 del 18.07.2011 n 225 OGGETTO: LAVORI COMPLEMENTARI A QUELLI DI ADEGUAMENTO ALLE VIGENTI NORME IGIENICO SANITARIE

Dettagli

Comune di Rapallo Provincia di Genova

Comune di Rapallo Provincia di Genova Cmune di Rapall Prvincia di Genva AREA II - SERVIZI FINANZIARI Determina n. 01321 del 28/12/2012 Oggett: FORNITURA SERVIZI ASSICURATIVI: POLIZZA ALL RISK OPERE D'ARTE E RC INQUINAMENTO. AFFIDAMENTO DIRETTO.

Dettagli

SETTORE III SAPERI E SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE

SETTORE III SAPERI E SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE SETTORE III SAPERI E SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE Oggett: Verifica del pssess dei requisiti per la cncessine dell'assegn nucle familiare cn almen tre figli minri che verrann ergati da parte dell'inps

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Piazza Ospitale, 10 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Frmazine e Svilupp Risrse Umane

Dettagli

SERVIZIO DI STAFF SERVIZI SOCIALI - PIANO DI ZONA AMBITO S4 LA COORDINATRICE DELL UFFICIO DI PIANO

SERVIZIO DI STAFF SERVIZI SOCIALI - PIANO DI ZONA AMBITO S4 LA COORDINATRICE DELL UFFICIO DI PIANO Cmune di Pntecagnan Faian PROVINCIA DI SALERNO DETERMINAZIONE N. 468 Data di registrazine 20/04/2017 SERVIZIO DI STAFF SERVIZI SOCIALI - PIANO DI ZONA AMBITO S4 OGGETTO: APPROVAZIONE SCHEMA DI CONTRATTO

Dettagli

Comune di Chamois Commune de Chamois

Comune di Chamois Commune de Chamois REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA REGION AUTONOME DE LA VALLEE D AOSTE Cmune di Chamis Cmmune de Chamis Determinazine nr. 53 Del 23/04/2011 DETERMINAZIONI DEL SEGRETARIO COMUNALE OGGETTO: PROGETTI MOBILITA'/ENERGIE

Dettagli

Il Presidente della Giunta Regionale Dott. Michele Emiliano, sulla base dell istruttoria espletata dalla A.P. Segreteria

Il Presidente della Giunta Regionale Dott. Michele Emiliano, sulla base dell istruttoria espletata dalla A.P. Segreteria Il Presidente della Giunta Regionale Dott. Michele Emiliano, sulla base dell istruttoria espletata dalla A.P. Segreteria Amministrazione - AA.GG. della Sezione Attuazione del Programma, confermata dal

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE AREA POLITICHE PER LO SVILUPPO ECONOMICO, IL LAVORO E L INNOVAZIONE SERVIZIO POLITICHE PER IL LAVORO PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE Codice CIFRA: LAV/DEL/2015/ OGGETTO:Missione all estero

Dettagli

Bari, 23/2/2016 Prot. 664 Al Personale dell Istituto Sede

Bari, 23/2/2016 Prot. 664 Al Personale dell Istituto Sede VISTO il PON - Prgramma Operativ Nazinale Per la scula, cmpetenze e ambienti per l apprendiment 2014-2020 2014IT05M2OP001 apprvat cn decisine della Cmmissine Eurpea C(2014) n. 9952 del 17 dicembre 2014;

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE. n del 19/06/2017

DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE. n del 19/06/2017 Il Direttre Generale di questa azienda U.L.S.S. dtt. Giuseppe Dal Ben, nminat cn D.P.G.R. n. 193 del 30.12.2015, cadiuvat dai Direttri: Amministrativ Sanitari dei Servizi Sci-Sanitari - F.t: dtt. Fabi

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 7 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 7 del 2252 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 21 dicembre 2016, n. 2144 PO FESR 2014/2020-Tit.II Capo1 Aiuti ai progr. di investim.delle gran. imprese Atto Dir. n.799 del 07.05.2015 Avviso per la presentazione

Dettagli

CITTA' DI MATERA SETTORE: SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO. OGGETTO: Proroga tecnica servizio di connettività delle due linee dati attive c/o l'ente

CITTA' DI MATERA SETTORE: SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO. OGGETTO: Proroga tecnica servizio di connettività delle due linee dati attive c/o l'ente N PP-02178-2017 Si attesta che il presente att è stat affiss all'lb Pretri n-line dal 18/05/2017 al 02/06/2017 L'incaricat della pubblicazine NGEL STIFNO CITT' DI MTER SETTORE: SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 766 SETTORE Settre Lavri Pubblici NR. SETTORIALE 185 DEL 26/06/2015 OGGETTO: CANDIDATURA AL C.S.E. 2015 PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 603 del 02/09/2014 Registr del Settre N. 30 del 01/09/2014 Oggett: Acquist di mnitr per le elabrazini grafiche

Dettagli

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 290 / 2016 del 28/10/2016

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 290 / 2016 del 28/10/2016 DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE 290 / 2016 del 28/10/2016 Oggett: APPROVAZIONE PROGRAMMA ACQUISIZIONI BIENNALE 2017-2018 DI BENI E OGGETTO: APPROVAZIONE PROGRAMMA ACQUISIZIONI BIENNALE 2017-2018 DI BENI

Dettagli

Provincia di Latina OGG ETTO :LIQUIDAZIONE COMPENSI AL PRESIDENTE E N. 2 COMPONENTI DEL NUCLEO D I VA LUTAZIONE PERIODO A PR ILE 2014-LUGLIOZO 2015.

Provincia di Latina OGG ETTO :LIQUIDAZIONE COMPENSI AL PRESIDENTE E N. 2 COMPONENTI DEL NUCLEO D I VA LUTAZIONE PERIODO A PR ILE 2014-LUGLIOZO 2015. COMUNE di FORMIA Prvincia di Latina SETTORE AA.GG., SERVIZI SOCIALI, SCUOLA CULTURA E SPORT SERVIZIO AFFARI GENERALI N. del DETERMINAZIONE OGG ETTO :LIQUIDAZIONE COMPENSI AL PRESIDENTE E N. 2 COMPONENTI

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N 11/17 del 27/02/2017 Oggett: AGGIORNAMENTO

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi ASSEMBLEA LEGISLATIVA Att del Dirigente: DETERMINAZIONE n 680 del 25/10/2016 Prpsta: DAL/2016/695 del 21/10/2016 Struttura prpnente: Oggett: Autrità emanante:

Dettagli