FonNATo EURoPEo PER IL CURRICULUM VITAE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FonNATo EURoPEo PER IL CURRICULUM VITAE"

Transcript

1 FonNATo EURoPEo PER IL CURRICULUM VITAE!rronunzoHt PERSoNALT Nome lndirizzo Telefono Fax Nazionalità Data di nascita GABRIELE M]NUTI Residenza: Via lschia n'11 Piombino (Ll), CAP gabriele. Italiana 13, , Prsn (Pl) lsrnuzore E FoRMazToNE. Date (da - a). Date (da - a). Qualifica conseguita. Livello nella classificazione nazionale (se pertinentel 19 Dicembre 20'14 Conseguimento del Master Universitario annuale di ll livello (anno accademico ) "Clinicaltrials and therapeutic developments in oncology/ematology- Prsa+', dipartimento di armacologia (Direttore Prof Romano Danesi) dell' Università di Pisa, Via Roma 55, 56126, Pisa (Pl), ltalia 01 Luglio Giugno 2014 Scuola di Specializzazione in Oncologia della durata di 5 anni (aisensidel D.Lgs. n. 368/1999) immatricolazione nell' a.a. 2008/2009 c/o Università degli Studi di Pisa Via Roma 55, 56126, Pisa (Pl), ltalia Attività di assistenza ai pazienti oncologici. Attività di ricerca/sperimentazione (studi spontanei e studi sponsorizzati difase l, ll e lll), con particolare interesse nella cura e nello studio delle neoplasie mammarie, polmonari ed urogenitali Discussione della tesi di Specializzazione dal titolo "PD-1 and PD-LI expresslon in molecularly se/ecfed non-s matt-cell lung cancer patients" (relatore: Prof. Alfredo Falcone) in dala 22t Specialista in Oncologia Voto:110/110 ISCED 6 ' Date (da - a). Qualifica conseguita. Date (da - a). Qualifica conseguita. Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) Pagina I - Curriculum vitae di I Gahricle Minuti ] il;';!',r; I l, r,t? i.i.ll;-':i I i ;.:.i 'i.l. J 2009 Università degli Studi di Pisa, Via Roma 55; (Pl) Esame per acquisizione dell'abilitazione all'esercizio della professione Medico-Chirurgica Abilitazione all'esercizio della professione Medico-Chirurgica lscritto in data all'albo (N' 3627 Medici)dell'ordine provinciale dei medici chirurghi e degli odontoiatri di Livorno Settembre Ottobre 2008 Laurea in Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Pisa, Via Roma 55; (Pl) Medicina e Chirurgia Discusslone della Tesi di Laurea dal titolo "Docetaxel e prednisone in associazione a terapia metronomica con ciclofosfamide e celecoxib in pazienti con carcinoma della prostata ormonorefrattario : Studio clinico di Fase ll" (relatore: Prof. Alfredo Falcone) in dala Dottore in Medicina e Chirurgia Voto:104/110 ISCED 5 wu,r,rr.cedefop.etr.int/t!'ansrrarency i..t, r',i, \ r ir'ìr' :.ir.;.l.,i rc rl ilt,'j,i:ìirl.ùi li,, j :;1- it r li,ìi ìt L, rìri j,r,i:',.', -:ì,. r,'iìir.c,jiil

2 . Date (da - a). Qualifica conseguita. Livello nella classifìcazione nazionale (se pertinente) Liceo Scientifico G. Carducci di Piombino (Ll) Secondaria Superiore di lstruzione Secondaria Superiore (Liceo Scientifico G. Carducci, Piombino, Ll) 100/100 Clplcrl E competenze PERSONALI Acquisite nel corso della vita e della carriera ma non necessariamente riconosciute da certificati e diploniufficiali. MloReuruoue AlrRe uruour. Capacità di lettura. Capacità di scrittura. Capacità di espressione orale. Capacità di lettura. Capacità di scrittura. Capacità di espressione orale buona buona buona CnpecrA E competenze RELMtoNALt Vivere e lavorare con aftre persone, in ambiente multicufturale, occupando posti in cui la comunicazione è imporlante e in situazioni in cui è essenziale lavorare in squadra (ad es. cuftura e sporl), ecc. al lavoro di gruppo con le altre figure professionali nella gestione clinica dei e nell'attività di ricerca CnpacrA E competenze ORGANIZZATIVE Ad es. coordinamento e amministrazione di persone, progetti, bilanci; sul posto di lavoro, in attività di volontariato (ad es. cultura e sport), a casa, ecc. di collaborare con le altre fìgure professionali nella progettazione, nello sviluppo e nella di progetti di ricerca clinica e traslazionale inerenti la disciplina medica in generale oncologica in particolare CepacrÀ E competenze TECNtcHE Con computer, attrezzature specifiche, macchinari, ecc. Operativo Windows: ottima conoscenza Word, Excel, Power Point ottima conoscenza e Posta Elettronica: ottima conoscenza Plrelrr o PATENTT atente tipo B Pagina 2 - Cuniculum vitae di i i.t,:'.tl ); i,ilt,,'ii l i :rii.1ri.,i'1.,!l!,'.iì,i1:'r,1,1-,lii-i :.i ulteriori informazioni:

3 Arrne cmacrrà e competeruze Competenze non precedentemente indicate, Durante la frequenza della Scuola di Specializzazione in Oncologia collaborazione come coinvestigator nello svolgimento di numerosi protocolli di studio nazionali ed internazionali, prevalentemente nell'ambito delle neoplasie polmonari e mammarie condotti secondo le regole della Good Clinical Practice (GCP), svolgendo le seguenti attività: screening dei pazienti, raccolta dati dei pazienti, compilazione dati in CRF, trattamento dei pazienti, visite di follow-up, partecipazione alle visite di monitoraggio, partecipazione agli investigator meetings. Partecipazione all'elaborazione e allo sviluppo dei seguenti protocolli sperimentali no- profit. Di seguito riportato l'elenco dei protocolli clinici seguiti nel corso degli anni: l.studio di fase 2 randomiuato con gemcitabina/cisplatino somminiskati da soli o in combinazione a SAR (BSl-201), un PARP-linibitore, in pazienti affetti da carcinoma polmonare non a piccole cellule in stadio lv (Protocollo TCD11420). 2.Studio di fase lb/ll, randomizzato, in aperto, multicentrico, con RO in combinazione con Cisplatino e Gemcitabina o Pemetrexed, rispetto a Cisplatino e Gemcitabina o Pemetrexed, in pazienti affetti da NSCLC in fase avanzata o ricorrente, che non hanno ricevuto in precedenza chemioterapia (Protocollo 8P22349). 3.Studio di fase lll, randomizzato, in doppio cieco, multicentrico, con ARQ197 in combinazione a Erlotinib, rispetto a placebo ed Erlotinib, condotto su pazienti con NSCLC localmente avanzato o metastatico (Protocollo ARQl 97). 4.Studio di fase lv, monobraccio, in aperto, multicentrico, per caratterizzare l'effìcacia, la sicurezza e la tollerabilità di Gefitinib (lressarm) come trattamento di prima linea in pazienti caucasici con NSCLC localmente avanzato o metastatico (stadio llla/b o lv) positivo alla mutazione EGRF (Protocollo IFUM D791AC00014). 5.Studio di fase lll, randomizzato, in doppio cieco, con Docetaxel e Ramucirumab, rispetto a Docetaxel e placebo, nel trattamento di NSCLC allo stadio lv in seguito alla progressione della malattia, dopo una precedente terapia a base di platino (Studio I4T-MC-JVBA). 6.Studio di fase lll, randomizzato, in aperto, a tre bracci per il confronto tra 1 anno e 2 anni del trattamento con rispetto a nessun kattamento con in pazienti con carcinoma mammario HER-2 positivo dopo chemioterapia adiuvante (Protocollo HERA, BlGO1-01/8O16348). T.Phase 3, randomized, open-label study of the efficacy and safety of crizotinib versus pemekexed/cisplatin or pemekexed/carboplatin in previously untreated patients with nonsquamous carcinoma of the lung harboring a hanslocation or inversion event involving the anaplastic lymphoma kinase (ALK) gene locus (Studio A ). S.NSCIC management in patients progressing after first line of treatment in the metastatic setting: studio osservazionale dicoorte, multicentrico, nazionale della durata di 12 mesicirca (6 di arruolamento + 6 di osservazione) (ll-lll linea) (Studio LIFE). 9.A randomized, double-blind, placebo-controlled Phase lll study of first-line maintenance Tarcevao (Erlotinib) vs at the time of disease progression in patients with advanced non-small cell lung cancer (NSCLC) who have not progressed following 4 cycles of platinumbased chemotherapy (Studio IUNO). 10.Studio osservazionale ML27907 BEAWARE: BEvacizumab administration in the treatment of metastatic colorectal cancer: What happens in the ltalian clinical practice? An observational cohort study. ll.randomized Phase ll Study of Cabazitaxel versus Topotecan in Small Cell Lung Cancer Patient with Progressive Disease during or after a First Line Platinum Based Chemotherapy (Studio ARD12166) 12.Studio di fase ll, multicenhico, condotto in aperto a singolo braccio per caratterizzare I'efficacia, la sicurezza e la tollerabilità di Gefitinib 250 mg (IRESSATT") come terapia rechallenge in pazienti con NSCLC localmente avanzato o metastatico positivo per la mutazione del recettore del fattore di crescita epidermico (EGFR) che hanno risposto a precedente terapia con gefitinib e ricevuto una successiva chemioterapla o un alho trattamento anltumorale attivo ad esclusione degli inibitori di tirosina chinasi dell'egfr (Studio ICARUS). 13.A Randomized, Double-Blind, Multicenter Phase 3 Study of lrinotecan, Folinic Acid, and 5- Fluorouracil (FOLFIRI) Plus Ramucirumab or Placebo in Patients With Metastatic Colorectal Paqina i - Curriculum vitae di { t"i.! titi': :.ìi:;:'1, j tri:,.,-.i. :il. i.?-rl.'.;:.:l..'.'.. ;!. ; J. ; j,,'il'ir.ii,i l,.rnl

4 Carcinoma Progressive During or Following First-Line Combination Therapy With Bevacizumab, Oxaliplatin, and a Fluoropyrimidine (Studio JVBB). l4.protocollo BMS C Randomized, Multicenter, Double-Blind, Phase 3 TrialComparing the Efficacy of lpilimumab plus Etoposide/Platinum versus Etoposide/Platinum in Subjects with Newly Diagnosed Extensive-Stage Disease Small Cell Lung Cancer. ls.protocollo LUX-Lung 8: Studio randomizzato, in aperto, difase lll, con afatinib verso erlotinib in pazienti con carcinoma squamoso del polmone in stadio avanzato, come terapia di seconda linea dopo chemioterapia di prima linea a base di platino. 16.A single arms Phase ll Study of BMS in subject with advanced or metastatic Squamous Cell Non small cell lung cancer who received at least two prior systemic regimens 17.A Multinational, Randomized,Open-LabelPhase lll Studyof Curstirsen (TV-1011/OGX-011) ln Combination With Docetaxel Versus Docetaxel As A Second-Line Treatment ln Patients With Advanced or Metastatic (Stage lv) Non Small Cell Lung Cancer 18.C1DK A phase ll, multicenter, single-arm study of oral LDK378 in adult patients with AlK-activated non-small cell lung cancer previously treated with chemotherapy and crizotinib. 1g.CA : Studio di Fase lll, in aperto, randomizzato di Nivolumab verso chemioterapia standard in prima linea NSCLC, lll/lv 2O.ARCHER 1050: "Studio randomizzato, in aperto, di fase lll, per valutare I'effìcacia e la sicurezza di Dacomitinib (PF ) rispetto a Gefitinib per il kattamento di prima linea del tumore dal tumore non a piccole cellule, localmente avanzato o metastatico in soggetti con mutazione/i attivante/i del recettore per il fattore di crescita epidermico (EGFR).' 21.ABP 215: " Studio randomizzato, in doppio cieco, fase lll, per valutare l'efficacia e la sicurezza di ABP 215 comparato con Bevacizumab in soggetti con avanzato NSCLC 22.MK : Studio di"fase 1 con agente MK 3475 in pazienti con carcinoma, melanoma o NSCLC, progrediti, localmente avanzati o metastatici" 23.SELECT-1: "Studio difase lll in doppio cieco, randomizzato, controllato verso placebo, per valutare l'efficacia e la sicurezza di selumetinib (MD6244; ARRY ) in combinazione con docetaxel in pazienti che ricevono una seconda linea di trattamento per il tumore polmonare non a piccole cellule metastatico o localmente avanzato con mutazione KRAS positiva (Stadio lllb - rv)(select-1)',. 24.Protocollo FARMOPMFJM. Studio multicentrico in aperto randomizzato difase lll di confronto fra la combinazione di bevacizumab e cisplatino-etoposide verso la sola chemioterapia con cisplatino-etoposide come trattamento di prima linea di carcinoma polmonare a piccole cellule (SCLC) malattia estesa (ED). Studio promosso dal Gruppo Oncologico ltaliano di Ricerca Clinica (GOTRC). 25. BEATRICE study: A Study of Avastin (Bevacizumab) Adjuvant Therapy in Triple Negative Breast Cancer. Phase lll international trial. An Open Label 2-arm Study to Evaluate the lmpact of Adjuvant Bevacizumab on lnvasive Disease Free Survival in Triple Negative Breast Cancer. 26. ALTTO (Adjuvant Lapatinib And/Or Trastuzumab Treatment Optimisation) Study; BIG 2-06/N063D. Phase lll international trial. A Randomised, Multi-centre, Open-label, Phase lll Study of Adjuvant Lapatinib, Trastuzumab, Their Sequence and Their Combination in Patients With HER2/Erb82 Positive Primary Breast Cancer. 27. ITACA-S study. Open label, randomized, multicentric phase lll study of adjuvant chemotherapy in radically resected adenocarcinoma of the stomach or gaskoesophageal junction: comparison of a sequential treatment (CPI-11+5-FU/LV ---TXT+CDDP) VERSUS A 5- FU/LV regimen 28. Protocol M National phase lllb prospective, two-cohort non-randomized, multicenter, open label study to assess the safety of subcutaneous Trastuzumab and molecular biomarkers in patients with early and locally advanced HER2-positive breast cancer. Studio promosso da Roche. 29. Studio LIVONCO A phase ll kial on Non-small-cell Lung Cancer Stem Cells sensitivity assay (LUCAS). Studio coordinato dalla U.O. Oncologia Medica di Livorno (Dr. Federico Cappuzzo) e finanziato dall'associazione ltaliana per la Ricerca sul Cancro (AIRC) Pagina 4 - Cuniculum vitae di i,,:;,i : i.::i,.t 1,,:r..ii l i-r :;r:j ii i,r.jlt?. iri i :.,j j.tljir.l j rlf -1, i, ;,";,;r;,j., i.i; l.ci'.i j r' r,'l j i:ii iri,- iì(:,/!..../. ji,,;;'.r- i..1:;.t:t,.1.'i. ;1, :.. :,,,; ;,,:,t _il.lt..ri Ì! r.-tl.ii?,r..-',r ;;,;1;, i;,,;l;1,1

5 PueeLrcAzor'rr A) PUBBLICAZIONI,N ESIEMO [Original AÉicles in Medical Journals] Metronomic cyclophosphamide in elderly patients with advanced, castration-resistant Drostate cancer. Fontana A, Bocci G, Galli L, D'Arcangelo M, Derosa L, Fioravanti A, Orlandi P, Barletta MT, Landi L, Bursi S, Minuti G, Bona E, Grazzini l, Danesi R, Falcone J Am Geriatr Soc May;58(5): doi: j x. Consequences of targeted treatments for second line therapy. De Maio E, Tibaldi C, D'lncecco A, Bursi S, Barbara C, Cupini S, Di Marsico R, D'Arcangelo M, Landi L, Minuti G, Cappuzzo F. Ann Oncol Oct; 21 Suppl 7: vii lncreased MET and HGF gene copv numbers are associated with kastuzumab failure in HER2-positive metastatic breast cancer. Minuti G, Cappuzzo F, Duchnowska R, Jassem J, Fabi A, O'Brien T, Mendoza AD, Landi L, Biernat W, Czartoryska- Arlukowicz B, Jankowski T, Zuziak D, Zok J, Szostakiewicz B, Foszczyriska-Kloda M, TempiÉska-Szalach A, Rossi E, Varella-Garcia M. Br J Cancer Aug 21',1 07 (5): doi : b1c Epu b J u I Targeting c-met in the battle against advanced non-small cell lung cancer. Landi L, Minuti G, D'lncecco A, Cappuzzo F. Curr Opin Oncol Mar; 25(2): MET overexpression and gene amplification in NSCLC: a clinical perspective. Landi L, Minuti G, D'lncecco A, Salvini J and Cappuzzo F. Lung Cancer: Targets and Therapy June:4 1S-25. Targeted therapy for NSCLC with driver mutations. Minuti G, D'lncecco A, Cappuzzo F Expert Opin Biol Ther Oct;13(10): Randomized trial on adjuvant treatment with FOLF R followed by docetaxel and cisplatin versus S-fluorouracil and folinic acid for radically resected gaskic cancer. Bajetta E, Floriani l, Di Bartolomeo M, Labianca R, Falcone A, Di Costanzo F, Comella G, Amadori D, Pinto C, Carlomagno C, Nitti D, Daniele B, Mini E, Poli D, Santoro A, Mosconi S, Casaretti R, Boni C, Pinotti G, Bidoli P, Landi L, Rosati G, Ravaioli A, Cantore M, Di Fabio F, Aitini E, Marchet A; ITACA-S (lntergroup Trial of Adjuvant Chemotherapy in Adenocarcinoma of the Stomach Trial) Study Group. Ann Oncol Jul;25(7\: doi: /annonc/mdu146. Epub 2014 Apr 12. Protein kinase inhibitors to keat non-small-cell lung cancer. Minuti G, D'lncecco A, Landi L, Cappuuo F. Expert Opin Pharmacother Jun;15(9): The role of ERBB family blockade in NSCLC. Minuti G, D'lncecco A, Cappuzzo F. The Journal ofoncopathology 2014 June; 2: Activity of the EGFR-HER2 Dual lnhibitor Afatinib in EGFR-Mutant Lung Cancer Patients With Acquired Resistance to Reversible EGFR Tyrosine Kinase lnhibitors. Landi L, Tiseo M, Chiari R, Ricciardi S, Rossi E, Galetta D, Novello S, Milella M, D'lncecco A, Minuti G, Tibaldi C, Salvini J, Facchinetti F, Haspinger ER, Cortinovis D, Santo A, Banna G, Catino A, Giaj Levra M, Crino L, de Marinis F, Cappuzzo F. Clin Lung Cancer Nov;15(6): PD-1 and PD-11 expression in molecularly selected non-small-cell lung cancer patients. D'lncecco A, Andreozzi M, Ludovini V, Rossi E, Capodanno A, Landi L, Tibaldi C, Minuti G, Salvini J, Coppi E, Chella A, Fontanini G, Filice ME, Tornillo L, lncensati RM, Sani S, Crino L, Terracciano L, and Cappuzzo F, Br J Cancer Oct 28. doi: /bjc.20' Paqina 5 - Cuniculum vitae di : i',..jr,-.,l L'.ii!., i;' i;..'.1;1,'-r;; {,, lt i i t. l.-,'ii t i',r, j.;\,,;i,,,.;1,,i..;1,; i.iìt, i ìiri. ;r iìii,,t;,: itiì./ \i.ii,.,ji.tt;,).:tr.i,ri/.,t,i,';,ltlr::;.i.r,r,r;:i,::.r-1,ì:',rl

6 B) ABSTRACTE PoSTER l. 2. MET and Hepatocyte Growth Factor (HGF) lncreased Gene Copy Number ls Associated to Trastuzumab Faillure in HER2 positive Metastaic Breast Cancer (MBC). Minuti G, Cappuzzo F, Duchnowska R, Jassem J, Fabi A, O'Brien T, Mendoza AD, Landi L, Biernat W, Czartoryska-Arlukowicz B, Jankowski T, Zuziak D, Zok J, Szostakiewicz B, FoszczyÉska-Kloda M, TempiÉska-Szalach A, Rossi E, Varella- Garcia. - PROGRAM #P ; in poster presentation al2011ctrc-mcr SABCS (San Antonio Breast Cancer Symposium). December 6-10, Effect of myc gene copy number (GCN) in metastatic colorectal cancer (mcrc) patients treated with anti-epidermal growth factor receptor (EGFR) therapy. Armida D'lncecco, Lorenza Landi, Manolo D'Arcangelo, Konstantine T. Kalogeras, Ravit Geva, Gabriele Minuti, Elisa Lani, Milo Frattini, Elisa Rossi, Jessica Salvini, Vienna Ludovini, Lucio Crino, Marileila Varella Garcia and Federico Cappuzzo. Accettato come pubblicazione sul Volume degliabstracts ("1 supplementi ditumori", S28-S29) e come Poster digitale (812) nell'ambito della Sessione" Colorectal Cancer" presso la XIV J. 4. edizione del Congresso Nazionale di Oncologia Medica AlOl'1,27-29 Ottobre 2012, Roma, Marriot Park Hotel. A feasibility study on cancer stem cells (CSCS) sensitivity assay for metastatic lung cancer (LC), colorectal cancer (CRC) and breast cancer (BC). Manolo D'Arcangelo, Matilde Todaro, Antonina Benfante, Maria Luisa Colorito, Silvia Volpe, Spartaco Sani, Jessica Salvini, Lorenza Landi, Armida D'lncecco, Gabriele Minuti, Elisa Lani, Giorgio Stassi and Federico Cappuzzo. Accettato come pubblicazione sul Volume degli Abstracts (107) ("1 supplementiditumori", S173) nell'ambito della Sessione "Health Technology Assessment" presso la XIV edizione del Congresso Nazionale di Oncologia Medica AIOM,27-29 Ottobre 2012, Roma, Marriot Park Hotel. Prognostic relevance of Fibroblast Growth Factor Receptor 1 (FGFRI) gene copy number in pure lung squamous-cell carcinoma. L. De Maio, M. Andreozzi, E. Rossi, L. Landi, J. Salvini, E. Lani, A. D'lncecco, M. D'Arcangelo, G. Minuti, M. lncarbone, L. Terracciano and F. Cappuzzo. Accettato come Presentazione Orale e come pubblicazione sul Volume degliabstracts (D04) ("1 supplementi di Tumori", S77-S78) nell'ambito della Sessione "Thoracic & Lung Cancers, Head and Neck Tumors" presso la XIV edizione del Congresso Nazionale di Oncologia Medica AlOlIi, Ottobre 2012, Roma, Marriot Park Hotel. MicroRNA signature predicts sensitivity to anti-egfr monoclonal antibodies in metastatic colorectal cancer. L. Landi, F. Cappuzzo, A. Sacconi, F. Biagioni, V. Ludovini, E.Sensi, J. Salvini, M.D'Arcangelo, G. Minuti, E.Lani, A. D'lncecco, G.Fontanini, G. Blandino and L. Crinò. Accettato come Presentazione Orale e come pubblicazione sul Volume degli Abstracts (803) ("1 supplementi di Tumori", S24) nell'ambito della Sessione" Colorectal Cancer" presso la XIV edizione del Congresso Nazionale di Oncologia Medica AIOM,27-29 Ottobre 2012, Roma, Maniot Park Hotel. MET and hepatocyte growth factor (HGF) increased gene copy numbers are associated with trastuzumab failure in HER2-positive metastatic breast cancer. G. Minuti, R. Duchnowska, J. Jassem, A. Fabi, T. O'Brien, A.D. Mendoza, L. Landi, E. De Maio, M. D'Arcangelo, A. D'lncecco, J Salvini, E. Lani, W. Biernat, E. Rossi, M. Varella Garcia, F. Cappuzzo. Accettato come Presentazione Orale e come pubblicazione sul Volume degli Abskacts (E03) ("1 supplementi di Tumori", 5106) nell'ambito della Sessione "Breast Cancer" presso la XIV edizione del Congresso Nazionale di Oncologia Medica AIOM,27-29 Ottobre 2012, Roma, Marriot Park Hotel. Activity of EGFR-HER2 dual inhibitor Afatinib in lung cancer patients with acquired resistance to reversible EGFR-TKIs. F. Cappuzzo, F. de Marinis, D, Galetta, L. Landi, C. Bennati, S Ricciardi, MF. Currà, R. Chiari, G, Meko, A. Catino, A. D'lncecco, M. D'Arcangelo, G. Minuti, J. Salvini, E. Lani, V. Ludovini, A. Marchetti and L. Crinò. Accettato come pubblicazione sul Volume degli Abstracts (D08) ("1 supplementi di Tumori", S79) nell'ambito della Sessione "Thoracic & Lung Cancers, Head and Neck Tumors" presso la XIV edizione del Congresso Nazlonale di Oncologia Medica AIOM, dttobre 2012, Roma, Marriot Park Hotel. Micro-RNA signature differences in lung adenocarcinoma with specific driver alterations. Lorenza Landi, Pierluigi Gasparini, Stefania Carasi, Carmelo Tibaldi, Pagina 6 - Curriculum vitae di [ '.:l':i"):!;i :t'li'1 l. q :. ;....:'; ;',.i:.;:t :.'.: -...)..,. \'.

7 Luciano Cascione, Greta Ali', Armida D'lncecco, Jessica Salvini, Gabriele Minuti, Antonio Chella, Gabriella Fontanini, Federico Cappuzzo, Carlo M. Croce. Accettato per pubblicazione al 2013 American Society of Clinical Oncology (ASCO) Annual Meeting, May 31-4 June 2013, Chicago lllinois. Journal of Clinical Oncology,2013 ASCO Annual Meeting Proceedings, Vol.31, n. 15, Suppl (May 20 Supplement),2013: Abstract: Risk for developing brain metastases from colorectal cancer in long-term survivors with lung metastases and KRAS mutations. Federica Zoratlo, Fotios Loupakis, Chiara Cremolini, Lisa Salvatore, Marta Schirripa, Carlotta Antoniotti, Federica Marmorino, Giuseppe Campenni, Francesca Bergamo, Vittorina Zagonel, Sara Lonardi, Silverio Tomao, Enrico Cortesi, Giacomo Allegrini, Sara Lucchesi, Manfredi Morvillo, Roberta Savi, Lorenzo Marcucci, Gabriele Minuti, Alfredo Falcone ASCO Annual Meeting, Colorectal cancer. Accettato come Abstarct e pubblicato in J Clin Oncol 31, 2013 (suppl; abstr e14574). 10. MYC amplification impairs sensitivity to anti-egfr monoclonal antibodies in KRAS wild{ype metastatic colorectal cancer (mcrc) patients. A. D'lncecco, L. Landi, G. Fountzilas, K.T. Kalogeras, R. Geva, M. Frattini, E. Rossi, G. Minuti, J.Salvini, V. Ludovini, L. Crino, S. Kako, C. Robb, M. Varella Garcia and F. Cappuzzo. Accettato per la pubblicazione sul Volume degli Abstracts ("1 supplementi di Tumori", 56) e come Poster digitale (A7) nell'ambito della Sessione "Tumore del colon" presso la XV edizione del Congresso Nazionale di Oncologia Medica AIOM, 11-'t3 Ottobre 2013, Milano, MICO Milano Congressi. I l. Different micro-rna expression in lung adenocarcinoma with molecular driver events. L. Landi, P. Gasparini, S. Carasi, C. Tibaldi, L, Cascione, G. Alì, A. D'lncecco, J. Salvini, G. Minuti, A. Chella, G. Fontanini, CM. Croce and F. Cappuzzo. Accettato come Presentazione Orale e per la pubblicazione sul Volume degli Abstracts (H5) ('l supplementi di Tumori", S94) presso la XV edizione del Congresso Nazionale di Oncologia Medica A OM, Ottobre 201 3, Milano, MlCO Milano Congressi. 12. PD-1 and PD-11 expression in molecularly selected non-small-cell lung cancer (NSCLC) patients. A. D'lncecco, M. Andreozzi, V. Ludovini, E. Rossi, L. Landi, G. Minuti,G. Fontanini, L. Crino, L. Terracciano, F. Cappuzzo. Accettato come oral presentation al congresso European Lung Cancer conference (ELCC), Ginevra llarzo2014 e come pubblicazione sulvolume degliabstracts su J Thorac Oncol2014 April; 4 (9); 518, Poster PD-1 and PD-11 evaluation in molecularly selected non-small-cell lung cancer patients. D'lncecco A, Andreozzi M, Ludovini V, Rossi E, Capodanno A, Landi L, Minuti G, Tibaldi C, Salvini J, Coppi E, Chella A, Fontanini G, lncensati RM, Rizzellol, Sani S, Crino L, Tenacciano L, and Cappuzzo, Accettato per la pubblicazione sul Volume degli Abskacts ("1 supplementi di Tumori") e come Poster digitale (D06) nell'ambito della Sessione "Tumore del polmone" presso la XVI edizione del Congresso Nazionale di Oncologia Medica AIOM, Ottobre 2014, Roma, Marriott Park Hotel. 14. Activity and efficacy of first-line therapy in HER2-positive metastatic breast cancer patients relapsing after neo-or adjuvant trastuzumab: an italian multicenter retrospective cohort studym. Lambertini, F. Poggio, F. Puglisi, F. Montemurro, E. Poletto, V. Rossi, E. Risi, A. Lai, E. Zanardi, V. Sini, S. Ziliani, G. Minuti, C. Dellepiane, P. Cito, D. Grasso, A. Fontana, F. Sottotetti, S. Pastorino, P. Pronzato, L. Del Mastro. Accettato per la pubblicazione sul Volume degli Abstracts ("1 supplementi di Tumori") e come Comunicazione Orale (A2) nell'ambito della Sessione "Tumore della mammella" presso la XVI edizione del Congresso Nazionale di Oncologia Medica A OM, Ottobre 2014, Roma, Marriott Park Hotel. 15. Real{ime detection of EGFR T790M mutation in circulating cell-free DNA of NSCLC patients resistantto EGFR tyrosine kinase inhibitors. M. Del Re, l. Pekini, V. Citi, 16. M.Tiseo, L. Landi, A. lnno, A. Camerini, G. Minuti, E. Vasile, S. Daniele, E.Testa, D. Amoroso, S. Gori, A. Falcone, F. Cappuzzo, A. Ardizzoni, R. Danesi. Accettato per la pubblicazione sul Volume degli Abskacts ("1 supplementi di Tumori") e come Comunicazione Orale (D3) nell'ambito della Sessione "Tumore del polmone" presso la XVI edizione del Congresso Nazionale di Oncologia Medica Al0lt, Ottobre 2014, Roma, Marriott Park Hotel. Pagina 7 - Curiculum vitae di I Gthrio!t.!lit:t:!! ] 1'r- 1.,y. 11,. I I tr. ;'. p. 1 r i f './[li ; t : f.; -r i a i'. V

8 PARTECIPAZIONE A CONVEGNI, CORSI, CONGRESSI, GIORNATE DISTUDIO, SEMINARI PARTECIPAZIONE A CONVEGNI, CORSI, CONGRESSI, GIORNATE DI STUDIO, SEMINARI COME RELATORE - Trattamento del dolore oncologico, caso clinico "star therapy", Livorno (Ll) To Get Erb, caso clinico HER2 positive breast cancer, San Giuliano Terme (Pl) NSCLC: On the crest of the waves, lnternational Meeting, Livorno (Ll) Breast Cancer: Meet the Professor, caso clinico triple negative breast cancer, Livorno (Lr) NSCLC: Sailing to the future, lnternational Meeting, Livorno (Ll) Convegno, Focus on: Neoplasie genito-urinarie novità terapeutiche e gestione multidisciplinare, Versilia (LU), AIOM, Sessione presentazioni orali carcinoma mammario : MET and hepatocyte growth factor (HGF) increased gene copy number are associated with trastuzumab failure in HER2-positive metastatic breast cancer, Roma (RM) La Gestione delle tossicità in Day Hospital, Vlll convegno: "Le Giornate Oncologiche Versiliesi", Lido dicamaiore (LU) AIOM Giovani, 20't3. News in Oncology, il carcinoma mammario, casi clinici, Perugia (PG) Decennale "Associazione Cure Palliative": la gestione del break through pain, caso clinico, Livorno (Ll) Convegno "'L'immunoterapia dei tumori: realtà e prospettive'. Firenze Autoizzo iltrattamento dei miei dati personali ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno Livorno, 27 ltlarzo 2015 Dr. Gabriele Minuti /, '-ì. -'l,r7 L4;\ \,: {r** Paqina 8 - Curilculum vitae di,r i. i.,,t:;.r,rri,r.ii./ ir;ri j.'i:;.r1.,.:!'i :!- 1,.;.';r ; i'.ìi11!r f,;.,r.rti.:.l i. l t j..., r it l:,'ir ;ì, i:i;l'iì l:nc,, \, ì1 i.i l.ill ì:,..i i-.r:.ir,,.' arr' i i'i:.jì,,,.:ii.';'"; ti : ; -i i :lt';i

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE Studio prospettico, non interventistico, di coorte, sul rischio di tromboembolismo venoso (TEV) in pazienti sottoposti a un nuovo trattamento chemioterapico per

Dettagli

FARMACEUTICA A.S.S. N.1 TRIESTINA COMPLESSA ASSISTENZA RIESTINA RESPONSABILE FF DOTT.. ABAA BA PETTINELLIETTINELLI

FARMACEUTICA A.S.S. N.1 TRIESTINA COMPLESSA ASSISTENZA RIESTINA RESPONSABILE FF DOTT.. ABAA BA PETTINELLIETTINELLI A CURA DELLA STRUTTURA COMPLESSA ASSISTENZA FARMACEUTICA A.S.S. N.1 TRIESTINA RIESTINA RESPONSABILE FF DOTT.. ABAA BA PETTINELLIETTINELLI NUMEROUMERO 25 OTTOBRE 2012 All interno: pag.2-5 Bevacizumab 1

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

PERUGIA INTERNATIONAL CANCER CONFERENCE VII

PERUGIA INTERNATIONAL CANCER CONFERENCE VII PERUGIA INTERNATIONAL CANCER CONFERENCE VII MULTINATIONAL ASSOCIATION OF SUPPORTIVE CARE IN CANCER CONSENSUS CONFERENCE SULLA TERAPIA ANTIEMETICA PERUGIA, 29-31 marzo, 2004 Ultimo aggiornamento: 1 settembre

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

STUDI DI FASE III. Sperimentazioni Cliniche Controllate

STUDI DI FASE III. Sperimentazioni Cliniche Controllate STUDI DI FASE III Sperimentazioni Cliniche Controllate (Controlled Clinical Trials, Randomized C.T.s ) SCOPO: Valutazione dell efficacia del trattamento sperimentale EFFICACIA: Miglioramento della prognosi

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno Metodo epidemiologici per la clinica _efficacia / 1 La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno La buona ricerca clinica Non è etico ciò che non è rilevante scientificamente Non è

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

ANALISI DELLA SOPRAVVIVENZA: IL MODELLO DI COX (parte I)

ANALISI DELLA SOPRAVVIVENZA: IL MODELLO DI COX (parte I) ANALISI DELLA SOPRAVVIVENZA: IL MODELLO DI COX (parte I) ESEMPIO 1 (continua): La costruzione del modello di Cox viene effettuata tramite un unico comando. Poiché il modello contiene una covariata categoriale

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma duttale in situ: : si,no, forse Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it Definizione Il carcinoma duttale in situ della mammella è una

Dettagli

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259 CURRICULUM VITAE EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Data e luogo di nascita ESPERIENZE LAVORATIVE ANTONELLO CATOGNO 13/06/1974 - Alghero (SS) Indirizzo Via Degli Orti, 68 Cap, Città 07041 Alghero

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona Istologia: diagnosi e gradi della CIN biopsia cervicale o escissione maturazione cell stratificazione cell anormalità

Dettagli

Valutazione delle tecnologie emergenti

Valutazione delle tecnologie emergenti Dott Tom Jefferson Consulente Sez. Innovazione, Sperimentazione e Sviluppo Valutazione delle tecnologie emergenti Dispositivi Impiantabili: revisioni legislative" - Roma, 7 novembre 2013 L Agenzia Ente

Dettagli

Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI

Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI CONSERVAZIONE DEL DENTE CON STRAUMANN EMDOGAIN Dal 5 al 15 % della popolazione soffre di gravi forme di parodontite, che possono portare alla caduta dei

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org 48 Congresso Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors COMITATI Presidente del Congresso: Carlo Signorelli, Presidente Presidente Comitato organizzatore: Francesco Auxilia,

Dettagli

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D)

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D) DAI Diagnostica di Laboratorio - Laboratorio Generale - Direttore Dr. Gianni Messeri Gentile Collega, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un incremento delle richieste di dosaggio di vitamina D (25-

Dettagli

Terapia a lungo termine con i bisfosfonati

Terapia a lungo termine con i bisfosfonati Raffaella Michieli 1, Antonella Toselli 2 1 Responsabile Area Salute Donna SIMG; 2 Area Osteomioarticolare SIMG Focus on Terapia a lungo termine con i bisfosfonati L osteoporosi è un difetto sistemico

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Ble Consulting srl id. 363 BISFOSFONATI E VITAMINA D: RAZIONALI D'USO - 119072 Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Dr. Gandolini Giorgio Medici chirurghi 8,8 crediti

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

XIV Riunione AIRTUM Sabaudia 21-23 Aprile 2010

XIV Riunione AIRTUM Sabaudia 21-23 Aprile 2010 CORRELAZIONE TRA PATOLOGIA CARDIOVASCOLARE E TRATTAMENTO RADIANTE POSTOPERATORIO DOPO CHIRURGIA CONSERVATIVA NELLE NEOPLASIE MAMMARIE IN STADIO INIZIALE ANTONELLA FONTANA U. O. C. di Radioterapia Ospedale

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

La nutrizione nei primi 1000 giorni. Contributo n 70

La nutrizione nei primi 1000 giorni. Contributo n 70 Mediterranean Nutrition Group La nutrizione nei primi 1000 giorni Contributo n 70 MeNu GROUP MediterraneanNutrition LA NUTRIZIONE NEI PRIMI 1000 GIORNI UN OPPORTUNITÀ PER PREVENIRE SOVRAPPESO E OBESITÀ

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

DOMANDE E RISPOSTE 1. Che cos è un vaccino? 2. Che cosa si intende con i termini immunità, risposta immune e risposta immunitaria?

DOMANDE E RISPOSTE 1. Che cos è un vaccino? 2. Che cosa si intende con i termini immunità, risposta immune e risposta immunitaria? DOMANDE E RISPOSTE 1. Che cos è un vaccino? Un vaccino è un prodotto la cui somministrazione è in grado di indurre una risposta immunitaria specifica contro un determinato microrganismo (virus, batterio

Dettagli

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Grazia D Onofrio 1, Daniele Sancarlo 1, Francesco Paris 1, Leandro Cascavilla 1, Giulia Paroni 1,

Dettagli

SCREENING DEL TUMORE AL SENO CON LA MAMMOGRAFIA

SCREENING DEL TUMORE AL SENO CON LA MAMMOGRAFIA SCREENING DEL TUMORE AL SENO CON LA MAMMOGRAFIA Quali sono i benefici e i rischi della partecipazione ad un programma di screening per il tumore al seno? Quante donne beneficeranno della mammografia e

Dettagli

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014 Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti Un case report è una dettagliata narrazione di sintomi, segni, diagnosi, trattamento e follow up di uno o più pazienti. Sebbene nell era della

Dettagli

ALBERTO DAL MOLIN. Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche Università degli Studi di Pavia Votazione: 110/110

ALBERTO DAL MOLIN. Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche Università degli Studi di Pavia Votazione: 110/110 ALBERTO DAL MOLIN DATI PERSONALI Nato a Biella il 26 aprile 1977 E-mail: alberto.dalmolin@gmail.com alberto.dalmolin@aslbi.piemonte.it TITOLI DI STUDIO Luglio 2010 Dottorato di Ricerca in Scienze Infermieristiche

Dettagli

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE corso di aggiornamento GESTIONE DELLA CARDIOPATIA ISCHEMICA CRONICA STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare Direttore scientifico: 18 aprile 2015 Sala Rosangelo Mazzarino (CL) edizione 1 PROGRAMMA

Dettagli

I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO

I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO Università degli studi di Modena e Reggio Emilia I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO Domati F., Maffei S., Kaleci S., Di Gregorio C., Pedroni M., Roncucci

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

studio dei titolari di protezione internazionale

studio dei titolari di protezione internazionale Il riconoscimento dei titoli di studio dei titolari di protezione internazionale IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO LA NORMATIVA L art 170 del RD 1592 del 3/ 31/08/33 /33di approvazione del Testo Unico

Dettagli

Terapia oncologica nell ambito di uno studio c l i n i c o. Opuscolo informativo per pazienti oncologici e loro parenti

Terapia oncologica nell ambito di uno studio c l i n i c o. Opuscolo informativo per pazienti oncologici e loro parenti Terapia oncologica nell ambito di uno studio c l i n i c o Opuscolo informativo per pazienti oncologici e loro parenti A Si ringraziano la dottoressa in Scienze Naturali Stephanie Züllig, il dottore in

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

VALUTAZIONE BEDSIDE DEI DISTURBI COGNITIVI

VALUTAZIONE BEDSIDE DEI DISTURBI COGNITIVI VALUTAZIONE BEDSIDE DEI DISTURBI COGNITIVI 90 STRUMENTI DI VALUTAZIONE DEI DISTURBI COGNITIVI: UTILITÀ E LIMITI DI IMPIEGO Marianna Amboni CEMAND, Università di Salerno IDC Hermitage-Capodimonte, Napoli

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE 2013 GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE IDENTIFICAZIONE DI PAZIENTI AD ALTO RISCHIO DI CARDIOTOSSICITA RADIOINDOTTA (RIHD) A cura di: Monica Anselmino (coordinatrice) Alessandro Bonzano Mario

Dettagli

Corso di Laurea Specialistica in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche. Come scrivere un articolo scientifico

Corso di Laurea Specialistica in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche. Come scrivere un articolo scientifico Corso di Laurea Specialistica in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche Come scrivere un articolo scientifico Giancarlo Cicolini g.cicolini@unich.it Elisabetta Palma e.palma@unich.it La ricerca della verità

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE

TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE CURRICULUM VITAE Informazioni personali Cognome e Nome Di Paola Lucia Data di nascita 03/06/1976 Qualifica Dirigente medico I liv Disciplina ANESTESIA E RIANIMAZIONE Matricola 72255 Incarico attuale DIRIGENTE

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

Potenza dello studio e dimensione campionaria. Laurea in Medicina e Chirurgia - Statistica medica 1

Potenza dello studio e dimensione campionaria. Laurea in Medicina e Chirurgia - Statistica medica 1 Potenza dello studio e dimensione campionaria Laurea in Medicina e Chirurgia - Statistica medica 1 Introduzione Nella pianificazione di uno studio clinico randomizzato è fondamentale determinare in modo

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

Aspetti metodologici e statistici degli studi clinici in oncologia

Aspetti metodologici e statistici degli studi clinici in oncologia Roma, SSFA, November 11, 2013 Aspetti metodologici e statistici degli studi clinici in oncologia Paolo Bruzzi Epidemiologia Clinica IRCCS AUO San Martino-IST Istituto Nazionale per la Ricerca sul Cancro

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

Classificazione Istat dei titoli di studio italiani

Classificazione Istat dei titoli di studio italiani 24 ottobre 2005 Classificazione Istat dei titoli di studio italiani Anno 2003 Nota metodologica 1. INTRODUZIONE In occasione del Censimento 2001 della popolazione, il settore Istruzione dell Istat è stato

Dettagli

La maggior parte dei Registri Tumori degli ultimi anni fa rilevare un

La maggior parte dei Registri Tumori degli ultimi anni fa rilevare un 1 Introduzione La maggior parte dei Registri Tumori degli ultimi anni fa rilevare un aumento nell incidenza del Carcinoma Prostatico (tasso d incidenza di 55 casi per 100.000 e quello di mortalità di 22,6

Dettagli

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso A09 Enrico Fontana L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi Prefazione di Massimiliano Manzetti Presentazione di Nicola Rosso Copyright MMXV ARACNE editrice int.le S.r.l. www.aracneeditrice.it

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

CURRICULUM VITAE DEL DOTT. FRANCESCO FERRUCCI. Dati Personali: Pier Francesco Ferrucci. Data di nascita : 04 Ottobre 1964.

CURRICULUM VITAE DEL DOTT. FRANCESCO FERRUCCI. Dati Personali: Pier Francesco Ferrucci. Data di nascita : 04 Ottobre 1964. CURRICULUM VITAE DEL DOTT. FRANCESCO FERRUCCI Dati Personali: Nome : Pier Francesco Ferrucci. Data di nascita : 04 Ottobre 1964. Luogo di nascita : Livorno, Italia. Presente impiego: Recapiti telefonici:

Dettagli

NUOVI APPROCCI TERAPEUTICI NEL TRATTAMENTO DEI LINFOMI NON HODGKIN DI DERIVAZIONE DAI LINFOCITI T PERIFERICI

NUOVI APPROCCI TERAPEUTICI NEL TRATTAMENTO DEI LINFOMI NON HODGKIN DI DERIVAZIONE DAI LINFOCITI T PERIFERICI Alma Mater Studiorum Università di Bologna DOTTORATO DI RICERCA EMATOLOGIA CLINICA E SPERIMENTALE ED EMATOPATOLOGIA Ciclo XXI Settore scientifico disciplinare di afferenza: MED/15 MALATTIE DEL SANGUE NUOVI

Dettagli

Impiego clinico della vitamina D e dei suoi metaboliti ABSTRACT. 26 Gennaio 2013, Roma Università di Roma Sapienza

Impiego clinico della vitamina D e dei suoi metaboliti ABSTRACT. 26 Gennaio 2013, Roma Università di Roma Sapienza CORSO DI AGGIORNAMENTO E.C.M. Impiego clinico della vitamina D ABSTRACT 26 Gennaio 2013, Roma Università di Roma Sapienza CORSO DI AGGIORNAMENTO E.C.M. Roma 26/01/2013 Confronto tra 25(OH) -calcifediolo

Dettagli

DECRETO n. 375 del 11/07/2014

DECRETO n. 375 del 11/07/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo U.O. di Neurochirurgia Ospedale S. Maria di Loreto Nuovo ASL Napoli 1 Direttore: dr. M. de Bellis XLIX Congresso Nazionale SNO Palermo 13 16

Dettagli

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er.

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er. Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co Tipo d. Incl. Po Posto Tip o Ris sto Cognome Nome Data Nascita Prov.

Dettagli

Ore lezione, tirocinio, ricerca OS401 BAS1A-BIO

Ore lezione, tirocinio, ricerca OS401 BAS1A-BIO modulo & componenti ANNO 1 - LIVELLO 4 - YEAR 1BSc Scienze di base/mediche 1A: BIOSCIENZE Codice OS401 BAS1A-BIO Ore lezione, tirocinio, ricerca Ore di apprendimento Crediti UK 164 300 30 15 Crediti ECTS

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli