Progetto di Promozione del Turismo enogastronomico Provinciale e dei suoi prodotti di eccellenza

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Progetto di Promozione del Turismo enogastronomico Provinciale e dei suoi prodotti di eccellenza"

Transcript

1 Progetto di Promozione del Turismo enogastronomico Provinciale e dei suoi prodotti di eccellenza

2 Il concept della manifestazione CUCINARE è una manifestazione dedicata all enogastronomia, alla cucina e alle tecnologie ad essa riconducibili, sia professionali sia domestiche. La manifestazione si articolerà in 4 giornate, tutte aperte al pubblico, ma nelle quali attraverso delle operazioni di direct marketing, gli operatori di settore (ristoratori, albergatori, gestori di enoteche e gastronomie, bar, GDO, ecc.) avranno accesso a titolo gratuito. Nello specifico la giornata di lunedì sarà essenzialmente dedicata agli operatori professionali, con seminari e incontri espressamente studiati per loro. Una grossa attenzione sarà dedicata alle specialità del territorio Pordenonese con degustazioni di vini e prodotti tipici, laboratori e show cooking, dove protagonisti saranno le eccellenze di Pordenone e Provincia. Obiettivi della manifestazione Gli obiettivi generali che la manifestazione si propone per questa prima edizione e per le successive sono: 1. Valorizzare le produzioni agroalimentari tipiche del territorio Pordenonese, in modo particolare quelle di qualità, con un attenzione alla diffusione e la conoscenza dei piatti tipici di Pordenone e dell intera Regione Friuli Venezia- Giulia. 2. Creare un evento che, col tempo, costituisca un appuntamento annuale per gli operatori e gli appassionati del settore. 3. Organizzare un evento e format originale che esalti a livello nazionale Pordenone come territorio di cuochi, cucine e prodotti. 4. Creare un progetto di valorizzazione territoriale che darà nuovo impulso al turismo ed alle attività produttive locali. Questi obiettivi saranno raggiunti realizzando un importante programma di eventi, corsi, showcooking con ospiti di rilevanza nazionale ed Internazionale, che attireranno molti appassionati da tutta Italia e dai paesi vicini e un promozione nazionale attraverso un piano di comunicazione articolato e completo. 1

3 Periodo e Orari La fiera avrà cadenza annuale. La prima edizione della manifestazione si svolgerà da VENERDI 22 Marzo a LUNEDI 25 MARZO L orario sarà continuato dalle alle salvo degli allungamenti di orario dettati da esigenze del programma eventi. Location La location scelta è il quartiere fieristico di Pordenone e nello specifico i padiglioni posizionati nel lato Nord, cioè La superficie totale coperta è di oltre 8000 mq ed è servita da una Hall di ingresso indipendente. In prossimità dell accesso, inoltre, c è un parcheggio per il pubblico con oltre 300 posti auto, mentre gli espositori potranno accedere direttamente all interno del quartiere fieristico attraverso un ingresso riservato. I tempi principali Le tematiche che saranno trattate all interno dell evento saranno: LE PRODUZIONI AGROALIMENTARI E I PRODOTTI TIPICI I VINI E IL TERRITORIO IL CUCINARE: UNA PROFESSIONE, UNA PASSIONE, UN ARTE LA GRAPPA E I DISTILLATI LA BIRRA ARTIGIANALE L ACQUA L AMBIENTE E LA CULTURA DEL BUON CIBO LE ATTREZZATURE E LE TECNOLOGIE PER LA CUCINA Le varie sezioni saranno sviluppate tenendo in considerazione le loro peculiarità e cercando di esaltare il confronto tra le realtà Provinciali - Regionali e le altre del resto d Italia e dei paesi dell Euroregione (Slovenia, Croazia, Germania Baviera, Austria). Naturalmente il territorio Pordenone e il Friuli Venezia Giulia occuperà lo spazio preponderante del progetto e dell area, con una sorta di evento nell evento, dove dare spazio anche ad approfondimenti, cultura e al turismo. 2

4 Il target visitatori Il target visitatori sarà di triplice natura: GOURMET ED APPASSIONATI DI BUONA CUCINA ai quali verranno offerti veri e proprio percorsi sensoriali e di gusto, e che saranno oggetto di una comunicazione specifica. PUBBLICO GENERICO sarà coinvolto in momenti di educazione alimentare e di approfondimento della cultura eno-gastronomica del territorio. Avranno, inoltre, la possibilità di fare acquisti di prodotti tipici e tradizionali, normalmente non presenti nella grande distribuzione. Il segmento di pubblico generico a cui si rivolgiamo è di livello socio economico medio alto, anche famigliare, ma abituato a mangiare al ristorante o molto attento nella scelte di acquisto, disponibile a spendere e a spostarsi per cercare l offerta di suo gradimento ed esclusiva. Deve essere appassionato di cucina, comprendere il valore del buon mangiare e dell importanza di scegliere delle materie prime adatte per ogni piatto, sia per il gusto sia per la salute. OPERATORI DI SETTORE Gestori e buyer di ristoranti, alberghi, enoteche, bar e locali pubblici; cuochi e professionisti della cucina, distributori di Food&Beverage, gestori di gastronomie e negozi di alimentari, GDO. L evento per sua natura attirerà queste categorie di operatori di settore questo perché la manifestazione darà loro l opportunità di trovare dei prodotti alimentari particolari e dei vini, magari sottovalutati ma dal grande potenziale. Inoltre, sarà appositamente predisposta una sezione per loro dedicata alle attrezzature e impianti professionali legate al business della tavola e dell ospitalità. 3

5 Tutti questi target saranno raggiunti attraverso una comunicazione mirata e puntuale che sottolineerà la qualità del progetto. L ingresso all evento sarà a pagamento, per selezionare il pubblico presente in fiera e per operazione di co-marketing con gli espositori, che usufruiranno di biglietti omaggio solo per gli operatori. Gli espositori La parola d ordine sarà QUALITA. Ci sarà una selezione molto attenta degli operatori ammessi alla manifestazione, perché sarà fondamentale distinguersi da mercatini, feste e sagre paesane che trattano anche loro il tema dei prodotti tipici, ma con obiettivi differenti. Le merceologie dell evento saranno: Prodotti agroalimentari Prodotti artigianali Vini di qualità ed autoctoni Grappe e distillati Acque minerali e di pregio Attrezzature professionali (cucine, arredamenti, catena del freddo, ecc.) 4

6 Materiali e prodotti per la mise en place Enti di promozione del turismo enogastronomico Istituzioni e categorie del territorio Stampa specializzata Gli espositori saranno, quindi, aziende agricole ed alimentari, aziende e consorzi vitivinicoli, cantine, commercianti e distributori food, produttori e commercianti di tecnologie e attrezzature professionali per la cucina e la conservazione, produttori e commercianti di accessori per la tavola e la mise en place. Questo anche perché la Provincia di Pordenone è un territorio leader mondiale nella produzione di cucine professionali (es. Electrolux) e le provincie limitrofe (Padova e Treviso) hanno una delle più alte concentrazioni di aziende nel settore della refrigerazione e del freddo e delle attrezzature da cucina (es. abbattitori di calore) Il bacino di utenza La manifestazione fieristica, capace di esercitare attrazione su un bacino di pubblico regionale ed extraregionale, si pone l obiettivo di far registrare un notevolissimo successo, riscontrando una forte affluenza di pubblico e la partecipazione di operatori provenienti dalla tutta Italia ma principalmente dalla Provincia di Pordenone le province del Friuli Venezia Giulia e delle regioni limitrofe, come per esempio Treviso, Venezia, Padova e Belluno. Crediamo, inoltre, che facendo una promozione mirata su target specifici (es. Gourmet) sia possibile attirare abbastanza facilmente sul nostro territorio visitatori presenti da tutta Italia e dall Estero, proponendo anche dei pacchetti turistici. Saranno invitati inoltre, durante alcune giornate, buyers di paesi esteri, che daranno un ulteriore possibilità agli espositori presenti in fiera di intraprendere nuovi contatti commerciali. Si potranno creare alcuni punti di ascolto dedicato alla GDO di tutta Italia, che così avrà la possibilità di avvicinare gli espositori presenti in fiera. Le aree eventi La fiera sarà carica di momenti di confronto, approfondimento con degustazioni guidate dei migliori esperti e dimostrazioni di cucina creativa, sia per il pubblico sia per gli operatori, che metteranno in risalto l eccellenza delle produzioni pordenonesi. 5

7 Il layout della manifestazione è il seguente: Nelle arene ELECTROLUX e ARREX verranno realizzati gli eventi principali di: Showcooking Corsi di cucina Dimostrazioni tecniche Gli ospiti principali sono di assoluto livello nazionale ed Internazionale, come risulta dalla locandina qui sotto che è stata distribuita in occasione del BIT di Milano 2013 per incentivare il turismo enogastronomico in occasione della rassegna. 6

8 Altri eventi si terranno nella sala CUCINARE 1 e nella SALA CUCINARE 2 soprattutto corsi, laboratori degustazioni e percorsi in collaborazione con Slowfood Pordenone, l ASCOM DI PORDENONE, ENOPORDENONE e altri piccoli produttori della zona (es. Latteria di Aviano, Olio dei Dogi, Acqua dolomia, Mulino di Pordenone). 7

9 L intenso programma degli incontri è il seguente: DATA/ORARI ARENA ELECTROLUX ARENA ARREX SALA CUCINARE 1 SALA CUCINARE 2 22 MARZO 10, , Libero pp 12,00 Show Cooking Fipe Ascom Pn Rist. L'ultimo Mulino 13,00 Prenotazione pp Prenotazione pp Il pesce crudo sicuro Corso di Cucina La mia 14,00 FIPE/Electrolux/Mer. It. pasticceria salutistica" Mi 15,00 Prenotazione pp Pagamento 20 Eur - 40 pp Show Cooking MORENO Corso di Cucina Piccole Pagamento 5 Eur - 60 pp 16,00 CEDRONI Dolcezze" Lab. del gusto Slow Pagamento 20 Eur pp Food Pn Come si Show Cooking Fipe- degusta il vino 17,00 Ascom Pn Rist. Gelindo Pagamento 20 Eur - 40 pp dei Magredi Present. Libro M.CEDRONI 18,00 Prenotazione pp Prenotazione pp Pagamento 10 Eur - 50 pp , Inaugurazione della Manifestazione Corso di cucina La cucina di casa con erbe e verdure di primavera Corso di cucina con Annamaria Davoli La pasta e la sfoglia fatta in casa Preset. Libro +show cooking Rist. la Ferrata Semifinale Area Nordest campionato Italiano del Salame con degustazione, a cura dell Accademia 5T Lab. del gusto Slow Food Pn I vini spumanti Corso di Cake Design con Angela Diomede 20,00 Pagamento 20 Eur - 45 pp Prenotazione pp Pagamento 10 Eur - 50 pp Pagamento 20 Eur - 20 pp DATA/ORARI ARENA ELECTROLUX ARENA ARREX SALA CUCINARE 1 SALA CUCINARE 2 23 MARZO 10,00 Show Cooking Fipe- Corso di cucina con Present. Guida Vini Degust Mozzarella Friulana Ascom Pn Rist. Il Annamaria Davoli La FVG, con Prenotazione - 40 pp Moderno 11,00 pasta e la sfoglia fatta in degustazione casa Prenotazione- 135 pp Prenotazione - 60 pp Degustazione Olio - Ascom 12,00 Pn Presentazione del La scultura in cioccolato Prenotazione pp progetto "Campagna di Danilo Freguja Prenotazione - 40 pp amica nel piatto" 13, Pagamento 10 EUR-135 pp Prenotazione - 60 pp Il pesce crudo sicuro Show Cooking Fipe- 14,00 FIPE/Electrolux/Mer. It. Ascom Pn Rist. Alle Lab. del gusto Slow Mi Grazie Food Pn I presidi del 15,00 Prenotazione- 135 pp Prenotazione pp Slow Food del FVG Corso di Cake Design con Angela Diomede Show cooking Fabrizio Show Cooking Fipe- Pagamento 20 Eur - 20 pp 16,00 Nonis e Stefano Sangion Ascom Pn Rist. Il Rifugio Pagamento 10 Eur - 50 pp ,00Pagamento 20 Eur pp Prenotazione pp Lab. del gusto Slow Food Pn Vino Acqua Dolomia La Salute Presente e Passato vien mangiando.bene! Talk F. Nonis - S. Sangion 18,00 Show Cooking Fipe- Prenotazione pp Pagamento 10 Eur - 50 ppprenotazione - 40 pp Ascom Pordenone, Lab. del gusto Slow ristorante Braida di Corso di cucina A come Food Pn 19,00 Casa Ayurveda ovvero il cibo Abbinamento come medicina Cibo&Vino Lab. del Gusto -Fuocolento Degust. prodotti e vini tipici 20,00 Prenotazione- 135 pp Pagamento 20 Eur - 40 pp Pagamento 10 Eur - 50 pppagamento 5 Eur - 40 pp 8

10 DATA/ORARI ARENA ELECTROLUX ARENA ARREX SALA CUCINARE 1 SALA CUCINARE 2 24 MARZO 10, , Prenotazione pp La farina e il lievito madre - 12,00 Mulino di Pordenone Prenotazione pp Prenotazione - 60 pp 13,00 Pagamento 20 Eur - 40 pp ,00 Show Cooking Unione Italiana Ristoratori Show cooking E. Scarello, A. Canton, M. Carraro Corso di Cucina del RISTORANTE MODERNO "Dalla Forca alla Forchetta"- La filiera della carne Gruppo Macellai Ascom Pn Pagamento 20 Eur pp Pagamento 20 Eur - 40 pp Pagamento 10 Eur - 50 pp Prenotazione - 40 pp 17,00 Talk E. Scarello, A. Pagamento 20 Eur - 20 pp Show Cooking Fipe-Ascom Canton, M. Carraro Lab. del gusto Slow Food Pn Rist. Prosciutteria Dok Pn Conoscere i Salumi 18,00 Dall'Ava Prenotazione pp Show cooking - EISMANNPagamento 10 Eur - 50 pp 19,00 Lab. del Gusto - Fuocolento Degust prodotti e vini tipici 20,00 Prenotazione pp Prenotazione pp Pagamento 5 Eur - 50 pp Degust. Trota friulana - a cura di Friultrota Lab. del Gusto - Fuocolento I lievitati di Pintaudi Il pesce crudo sicuro 14,00 FIPE/Electrolux/Mer. It Mi Corso di cioccolato di Lab. del gusto Slow Food Pagamento 5 Eur - 40 pp 15,00 Prenotazione pp Pasqua - con Danilo Pn Conoscere i Freguja Formaggi Corso di Cake Design con Angela Diomede DATA/ORARI ARENA ELECTROLUX ARENA ARREX SALA CUCINARE 1 SALA CUCINARE 2 25 MARZO 10,00 Conf. Stampa PN Wine&food Direttivo love FIPE PN Show Cooking Unione EVENTO ARREX (da Italiana Ristoratori confermare) Libero - 60 pp 11, Prenotazione pp Grandi Lievitati non Pane amore e fantasia : tutto sul Casi di successo Erminio Alajmo, Carlo Dall Ava, 12,00 solo dolci da ricorrenza - lievito madre con Lorenzo Farina, a Mulino di Pordenone Sara Papa cura di Fipe 13,00 Prenotazione pp Pagamento 20 Eur - 40 pp Il pesce crudo sicuro FIPE/Electrolux/Mer. It. Pane amore e Prenotazione - 60 pp Mi fantasia -frollini con tutto il grano con Sara Papa 14, Prenotazione pp Lab. del gusto Slow Food Pn A ogni vino il suo Lab. del Gusto - Fuocolento "La trota 15,00 Show cooking Carlo Pagamento 20 Eur - 40 pp bicchiere di Sterpo" Cracco e Matteo Corso di gelato fatto Pagamento 10 Eur - 50 pp Pagamento 5 Eur - 40 pp Baronetto 16,00 in casa con Alessandro Scian Lab. del gusto Slow Food Pagamento 25 Eur pp Pn Il servizio del vino 17,00 Pagamento 20 Eur - 40 pp Concorso nazionale Present. Libro Carlo Cracco Pagamento 10 Eur - 50 pp 18,00 Cocktail alla Grappa, in Prenotazione pp Lab. del gusto Slow Food collaborazione con Aibes Show Cooking Fipe- Pn Abbinare il vino a Ascom Pn Rist. formaggi e salumi 19,00 Prosciutteria Dok Dall'Ava Prenotazione pp Prenotazione pp Pagamento 10 Eur - 50 pp 9

11 IL PROGETTO RISTORANTI TIPICI PORDENONESI Collegato a questo tutti i locali pubblici, ristoranti, enoteche e bar, saranno coinvolti nell evento e invitati a fare dei menu a tema, aperitivi ed eventi particolari. In collaborazione con PORDENONE WITH LOVE, il portale del turismo pordenonese è stato realizzato un concorso per i visitatori della fiera per far conoscere i ristoranti del territorio. Nelle giornate della manifestazione, all ingresso dei padiglioni fieristici verrà consegnata a tutti i visitatori una cartolina Concorso Cucinare with Love La cartolina, debitamente compilata, dovrà essere imbucata nell apposita urna posizionata nello stand Pordenone with Love (pad. 7 stand 23). Tra tutte le cartoline imbucate nelle giornate dal 22 al 25 marzo ne verranno estratte 15. I premi consisteranno in 15 buoni per un pasto per due persone nei ristoranti Marchio Ospitalità Italiana della provincia di Pordenone. I primi 5 estratti riceveranno anche una tessera d ingresso a tutte le manifestazioni di Pordenone Fiere. In collaborazione con l ASCOM di Pordenone saranno realizzati degli eventi cosiddetti Fuori Salone in modo permeare tutta la città e il territorio. Durante la manifestazione infatti i ristoratori pordenonesi proporrano delle cene a tema con protagonisti dei prodotti del territorio: Trota Patata di Ovoledo Pitina Figo Moro Formaggi (salato, asin, frant, montasio, ecc.) Mele Friulane Altri prodotti tipici (Prosciutto di San Daniele, Prosciutto di Sauris, ecc.) 10

12 LA PROMOZIONE TURISTICA In collaborazione con PORDENONE TURISMO sono stati creati dei pacchetti turistici che sono stati proposti ai visitatori attraverso la collaborazione di TURISMO FVG, che li ha promossi nel proprio sito (vedi esempio sotto). Inoltre come per Ortogiardino (che registra una presenza del 14% di visitatori esteri) abbiamo fatto un mailing ad oltre 3000 agenzie di viaggio slovene, croate ed austriache per incentivare dei viaggi organizzati in occasione della fiera. Riteniamo quindi sia un importante occasione di visibilità per tutto il territorio. 11

13 Strategia di comunicazione Valutando attentamente il bacino di utenza dei potenziali visitatori (Nordest e AlpeAdria), sarà programmata una campagna promozionale precisa, utilizzando i seguenti mezzi di comunicazione: Inserzioni nei quotidiani locali e nazionali. Annunci nelle principali radio a diffusione regionale. Inserzioni nelle riviste specializzate rivolte agli operatori di settore e/o agli appassionati di cucina. Campagne NAZIONALI sulle emittenti specializzate (es. Alice) e sulle TV locali del Nordest. Pubblicità esterna (affissioni). Direct marketing ( volantini distribuiti presso gli IPERMERCATI COOP per FVG volantinaggi in centri commerciali e mercati). Web promotion (social marketing & marketing) Sono state attivate campagna di pay per click su FACEBOOK, GOOGLE e di visibilità su YOUTUBE, PINTEREST, sia in tutta Italia sia in Slovenia, Croazia e Austria. Per colpire il target specifico degli operatori economici, si procederà ad un operazione di marketing diretto, con l invio di circa inviti (sia via sia via posta) indirizzati alle seguenti categorie: ristoranti; società catering; bar, enoteche, café; imprese produttrici del settore enogastronomico; grossisti e gruppi di acquisto; distribuzione tradizionale e GDO; hotel; agenti di commercio. In collaborazione con la FIPE NAZIONALE sono stati realizzati delle DEM ad oltre operatori del Nordest per incentivare la visita da parte di operatori professionali. 12

14 Elenco firmatari ATTO SOTTOSCRITTO DIGITALMENTE AI SENSI DEL D.P.R. 445/2000 E DEL D.LGS. 82/2005 E SUCCESSIVE MODIFICHE E INTEGRAZIONI Questo documento è stato firmato da: NOME: SERGIO BERGNACH CODICE FISCALE: BRGSRG55M22C758U DATA FIRMA: 19/03/ :02:00 IMPRONTA: 0EF62F0ACD56748D16F2E5248CCF69B3EB3E84FB672B32BF48D5B89A2B624A8C EB3E84FB672B32BF48D5B89A2B624A8C2B72E99B3B68F5E645FFB0F3BB2AD62B 2B72E99B3B68F5E645FFB0F3BB2AD62B8430EF7F20D2E2770BC F EF7F20D2E2770BC F433013E2D035388DFCA2F16A3185D633A33F NOME: ALESSANDRO CIRIANI CODICE FISCALE: CRNLSN70M02G888O DATA FIRMA: 22/03/ :44:43 IMPRONTA: C0B7FD58C1F6DA00EBD55F43576F9DD ABA8F E5F8D749 6F9DD ABA8F E5F8D749A63BBBB3EAB7924A5033AD9BF424889E A63BBBB3EAB7924A5033AD9BF424889E87CE7EEF931BE07F2556D0C0B1B CE7EEF931BE07F2556D0C0B1B AEB0F90E6A24223EC52391AC4

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Catering fieristico e Banqueting per ogni evento di business L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Credo che un buon cibo, preparato con ingredienti di qualità e un equilibrato

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Sintesi Report n 15 - Eventi enogastronomici come motivazioni di vacanza

Sintesi Report n 15 - Eventi enogastronomici come motivazioni di vacanza Sintesi Report n 15 - Eventi enogastronomici come motivazioni di vacanza Gli eventi organizzati in provincia di Trento che hanno al loro centro una proposta enogastronomica sono, nell arco dell anno, numerosi.

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

P.E./24H La cas@ fuori casa. Programma. Venerdì 18 ottobre 2013 PAD.14 STAND M34 N47 ORARIO LOCATION EVENTO TEMA

P.E./24H La cas@ fuori casa. Programma. Venerdì 18 ottobre 2013 PAD.14 STAND M34 N47 ORARIO LOCATION EVENTO TEMA Venerdì 18 ottobre 2013 Welcome Coffee 12.30-14.30 Area 14.30-16.30 Master Class Il bar del futuro Lavoro nella Ristorazione: risorsa vincente oltre i confini generazionali Il breakfast e la tradizione

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

Sono secoli che viviamo del futuro

Sono secoli che viviamo del futuro Sono secoli che viviamo del futuro La Toscana a Expo Milano 2015 LA TOSCANA A EXPO 2015 (1-28 MAGGIO) "Sono secoli che viviamo nel futuro" è questo il claim scelto dalla Toscana per presentarsi ad Expo

Dettagli

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi.

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi. STORIA E TRADIZIONE La Pasticceria Orlandi nasce per volontà di Romano Orlandi che dopo una lunga gavetta nelle più famose pasticcerie milanesi, nel 1952 decide di mettersi in proprio aprendo il suo negozio

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

Guida ai prodotti DOP, IGT, etc. Proposta per la realizzazione di una App

Guida ai prodotti DOP, IGT, etc. Proposta per la realizzazione di una App Guida ai prodotti DOP, IGT, etc Proposta per la realizzazione di una App Introduzione Abbiamo iniziato a ragionare per voi così Abbiamo immaginato una App che possa essere utilizzata come guida nella scelta

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

1.Il Ristorante/La Trattoria

1.Il Ristorante/La Trattoria Agli italiani piace andare a mangiare in trattoria. Ma che cos è la trattoria? È un locale tipicamente italiano, che rispecchia il gusto e la mentalità degli italiani. Agli italiani piace mangiare bene,

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO CHI SIAMO Sagitter One é la compagnia specializzata nel fornire soluzioni all avanguardia nel mercato dell ospitalità, della promozione agroalimentare, del marketing territoriale e dell organizzazione

Dettagli

Costruire nuovi prodotti turistici in provincia di Palermo: l Enogastronomia. Il disciplinare della rete Enogastronomia

Costruire nuovi prodotti turistici in provincia di Palermo: l Enogastronomia. Il disciplinare della rete Enogastronomia Costruire nuovi prodotti turistici in provincia di Palermo: l Enogastronomia Il disciplinare della rete Enogastronomia marzo 2004 A. Le premesse L Azienda di Promozione Turistica della Provincia di Palermo

Dettagli

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI PRANZO PRIMA SETTIMANA LUNEDI': MARTEDI': MERCOLEDI': GIOVEDI': VENERDI': PASTA AL

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie Mobile Marketing Interattivo QR Code Inside Active Mailing Interattivo Interattivo Chi Siamo Interactive Advertising si avvale di un network di manager

Dettagli

DOP E IGP: I NUMERI DELLA QUALITA. Lo strumento Dop e Igp: utilità, punti di forza e principali criticità

DOP E IGP: I NUMERI DELLA QUALITA. Lo strumento Dop e Igp: utilità, punti di forza e principali criticità DOP E IGP: I NUMERI DELLA QUALITA Bologna, 12 settembre 2008 Lo strumento Dop e Igp: utilità, punti di forza e principali criticità Denis Pantini Coordinatore di Area Agricoltura e Industria alimentare

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

La Temperatura degli Alimenti

La Temperatura degli Alimenti La Temperatura degli Alimenti L'ATP è la regolamentazione per i trasporti frigoriferi refrigerati a temperatura controllata di alimenti deperibili destinati all'alimentazione umana. A.T.P. = Accord Transport

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

La luce dà emozione agli acquisti

La luce dà emozione agli acquisti Comunicato stampa La luce dà emozione agli acquisti Un nuovo supermercato Spar con illuminazione interamente LED studiata da Zumtobel Per il suo nuovo supermercato a Budapest, la catena Spar ha chiamato

Dettagli

GAL ISC MADONIE ASSE 4 ATTUAZIONE DELL APPROCCIO LEADER - MISURA 421 PROGETTO PRODOTTI TIPICI E DIETA MEDITERRANEA

GAL ISC MADONIE ASSE 4 ATTUAZIONE DELL APPROCCIO LEADER - MISURA 421 PROGETTO PRODOTTI TIPICI E DIETA MEDITERRANEA GAL ISC MADONIE ASSE 4 ATTUAZIONE DELL APPROCCIO LEADER - MISURA 421 PROGETTO PRODOTTI TIPICI E DIETA MEDITERRANEA AVVISO DI SELEZIONE DI COMUNI PARTNERS PER L ATTUAZIONE DELL AZIONE 1 AVVISO Il Gal Isc

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

La crisi nel piatto: come cambiano i consumi degli italiani. Fipe ufficio studi Luciano Sbraga Giulia R. Erba

La crisi nel piatto: come cambiano i consumi degli italiani. Fipe ufficio studi Luciano Sbraga Giulia R. Erba La crisi nel piatto: come cambiano i consumi degli italiani Fipe ufficio studi Luciano Sbraga Giulia R. Erba Introduzione La crisi ha alleggerito di 7 miliardi di euro la borsa della spesa delle famiglie

Dettagli

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE TITOLO RELAZIONE I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità A partire dal 3 gennaio 2013 è entrato in vigore il regolamento (UE)

Dettagli

GE.NE Srl - MERCATOPESCA Srl - GEM Srl

GE.NE Srl - MERCATOPESCA Srl - GEM Srl 1 Ge.Ne S.r.l è un'azienda che opera con successo da 20 anni nel commercio di prodotti ittici freschi e congelati, carne fresca confezionata di alta qualità, verdure e primi piatti surgelati. I moderni

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

Cap.12 Le relazioni pubbliche. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it

Cap.12 Le relazioni pubbliche. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it Cap.12 Le relazioni pubbliche Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it Capitolo 12 Le relazioni pubbliche Le relazioni pubbliche (PR) Insieme di attività

Dettagli

delle qualifiche professionali in favore dei soggetti provenienti da fuori Regione Piemonte che se

delle qualifiche professionali in favore dei soggetti provenienti da fuori Regione Piemonte che se FAQ REQUISITI PER IL COMMERCIO D: La pratica svolta per 2 anni negli ultimi 5, in qualità di coadiuvante in un attività di commercio al dettaglio di alimentari, può essere riconosciuta valida, ai fini

Dettagli

IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI

IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI Con decreto direttoriale del 7 ottobre 2013, il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha adottato il Programma Nazionale di

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

ANTINTRUSIONE - ANTINCENDIO - DIFESE PASSIVE - HOME & BUILDING AUTOMATION - INTELLIGENCE E ANTITERRORISMO - POLIZIA LOCALE E VIGILANZA PRIVATA

ANTINTRUSIONE - ANTINCENDIO - DIFESE PASSIVE - HOME & BUILDING AUTOMATION - INTELLIGENCE E ANTITERRORISMO - POLIZIA LOCALE E VIGILANZA PRIVATA ANTINTRUSIONE - ANTINCENDIO - DIFESE PASSIVE - HOME & BUILDING AUTOMATION - INTELLIGENCE E ANTITERRORISMO - POLIZIA LOCALE E VIGILANZA PRIVATA RHO, DAL 25 AL 28 NOVEMBRE 2008 Un quarto di secolo di storia,

Dettagli

6. I RISULTATI RELATIVI AGLI ENTI LOCALI

6. I RISULTATI RELATIVI AGLI ENTI LOCALI dell Ambiente del 6. I RISULTATI RELATIVI AGLI ENTI LOCALI In questo capitolo esporremo i risultati che ci sembrano di maggior interesse tra quelli emersi dall elaborazione dei dati restituitici dagli

Dettagli

GRAFICA. Diamo forma ai tuoi bisogni. Consulenti di soluzioni. grafica cartacea - grafica online - grafica applicata

GRAFICA. Diamo forma ai tuoi bisogni. Consulenti di soluzioni. grafica cartacea - grafica online - grafica applicata Diamo forma ai tuoi bisogni Consulenti di soluzioni GRAFICA grafica cartacea - grafica online - grafica applicata BROCHURES CARTELLINE CATALOGHI LOCANDINE VOLANTINI MANIFESTI CALENDARI MENU LOGOMARCHI

Dettagli

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune 1 Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria DOP Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria

Dettagli

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose.

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose. RESIDENZA LE ROSE DATI ANAGRAFICI STRUTTURA SCHEDA SERVIZIO Residenza LE ROSE DENOMINAZIONE Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD INDIRIZZO CAP CITTÀ PROVINCIA 0429 644544 TELEFONO info@residenzalerose.net

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

Provincia di Belluno Attività in materia energetica

Provincia di Belluno Attività in materia energetica Provincia di Belluno Attività in materia energetica - Piano Energetico Ambientale Provinciale - Contributo Energia su PAT/PATI - Progetti europei arch. Paola Agostini Servizio pianificazione e gestione

Dettagli

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AGRICOLTURA BIOLOGICA LA FILIERA (dal campo alla tavola) AL MERCATO L ETICHETTA PRODOTTI A KM ZERO MERCATI CONTADINI, VENDITA DIRETTA, GAS ALLA TAVOLA LA PIRAMIDE ALIMENTARE

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

Requisiti minimi e criteri per il rilascio delle autorizzazioni sanitarie temporanee.

Requisiti minimi e criteri per il rilascio delle autorizzazioni sanitarie temporanee. Requisiti minimi e criteri per il rilascio delle autorizzazioni sanitarie temporanee. Sono definite temporanee tutte quelle manifestazioni quali Sagre, Feste Campestri ecc. aperte al pubblico, in cui,

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

Presentazione format Konopizza per nuove aperture Punti Vendita ITALIA.

Presentazione format Konopizza per nuove aperture Punti Vendita ITALIA. Presentazione format Konopizza per nuove aperture Punti Vendita ITALIA. In che cosa consiste il nostro format? Il cono è l attore protagonista di tutte le formule Konopizza diventando un ottimo contenitore

Dettagli

L.R. 12/2006, art. 6, commi da 82 a 89 B.U.R. 3/1/2007, n. 1. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 12 dicembre 2006, n. 0381/Pres.

L.R. 12/2006, art. 6, commi da 82 a 89 B.U.R. 3/1/2007, n. 1. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 12 dicembre 2006, n. 0381/Pres. L.R. 12/2006, art. 6, commi da 82 a 89 B.U.R. 3/1/2007, n. 1 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 12 dicembre 2006, n. 0381/Pres. LR 12/2006, articolo 6, commi da 82 a 89. Regolamento concernente i criteri

Dettagli

Slowfood. aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE. Slowine. Acqua alle corde. Slowfood. Azioni sostenibili

Slowfood. aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE. Slowine. Acqua alle corde. Slowfood. Azioni sostenibili 45 aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE Slowfood aprile 2010 www.slowfood.it Acqua alle corde Azioni sostenibili Professione happycoltore La rete delle comunità

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

L'appetito vien...assaggiando!

L'appetito vien...assaggiando! SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA MAGIC SCHOOL 2 coop. soc. VIA G. MELI, N. 8 90010 FICARAZZI PROGETTO EDUCATIVO A.S. 2014 / 2015 L'appetito vien...assaggiando! INSEGNANTI : Benfante Rosa, Bentivegna Simona,

Dettagli

I prodotti a Denominazione di Origine Protetta (DOP), ad Indicazione Geografica Protetta (IGP), e le Specialità Tradizionali Garantite (STG)

I prodotti a Denominazione di Origine Protetta (DOP), ad Indicazione Geografica Protetta (IGP), e le Specialità Tradizionali Garantite (STG) I prodotti a Denominazione di Origine Protetta (DOP), ad Indicazione Geografica Protetta (IGP), e le Specialità Tradizionali Garantite (STG) EMAA 13/14 XII / 1 DO e IG protette da cosa? Il Regolamento

Dettagli

ENTE BILATERALE TURISMO TOSCANO ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA 2010

ENTE BILATERALE TURISMO TOSCANO ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA 2010 ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA 2010 INDICE Introduzione pag. 3 Il campione di indagine. pag. 4 L'indagine: ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA. EVOLUZIONE,

Dettagli

DIDATTICA ALLA PIOPPA. Non insegnate ai bambini quello che possono imparare da soli facendo. Cit.

DIDATTICA ALLA PIOPPA. Non insegnate ai bambini quello che possono imparare da soli facendo. Cit. DIDATTICA ALLA PIOPPA Non insegnate ai bambini quello che possono imparare da soli facendo. Cit. La nostra proposta dida,ca nasce dalla voglia di infondere passione e rispe3o verso la natura e gli animali,

Dettagli

LA LEGGE SUL PESO NETTO

LA LEGGE SUL PESO NETTO La Legge sul Peso Netto 1 LA LEGGE SUL PESO NETTO Comando Polizia Municipale Via Bologna 74 - salone Ufficio Verbali Relatori: Pietro Corcione, Igor Gallo D.Lgs. 6 settembre 2005 n 206 (Codice del Consumo)

Dettagli

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti Classe 1 - Musei, biblioteche, scuole, associazioni, luoghi di culto Associazioni o istituzioni con fini assistenziali

Dettagli

Aggiornamento dell Albo dei fornitori di beni e servizi

Aggiornamento dell Albo dei fornitori di beni e servizi MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI UNIONE EUROPEA REGIONE PUGLIA ASSE IV LEADER Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale: l Europa investe nelle zone rurali Programma di Sviluppo

Dettagli

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Alessandra Cimatti*, Paolo Saibene Marketing Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Nelle fasi iniziali del processo d acquisto, oggigiorno, i compratori sono dei fai da te e - sempre

Dettagli

www.mt-consulting.it Inserire un disegno BANDO DAT DAT MORBEGNO: Mo.Ma Tel 0342-615355 e-mail dottirinzoni@mt-consulting.it

www.mt-consulting.it Inserire un disegno BANDO DAT DAT MORBEGNO: Mo.Ma Tel 0342-615355 e-mail dottirinzoni@mt-consulting.it Inserire un disegno BANDO DAT DAT MORBEGNO: Mo.Ma I PROMOTORI I promotori del progetto DAT COMUNE DI MORBEGNO ENTE CAPOFILA TRAONA DAZIO- CIVO MELLO CERCINO COSIO VALTELLINO - MANTELLO ROGOLO - VALMASINO

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

SCIA-SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA

SCIA-SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA MOD. COM 3 SCIA-SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO: MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA Al SUAP Ai sensi del D. L.vo 114/98, D. L.vo 59/10 e L. 122/10 Il sottoscritto

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

In questo numero: Robecco in scena; Cena sociale; La guida di Robecco; Diamo una mano alla Proloco; Calendario manifestazioni; Indirizzi utili

In questo numero: Robecco in scena; Cena sociale; La guida di Robecco; Diamo una mano alla Proloco; Calendario manifestazioni; Indirizzi utili Info Loco Notiziario della Proloco di Robecco sul Naviglio Anno 6. Numero 2 giugno - luglio 2003 In questo numero: Robecco in scena; Cena sociale; La guida di Robecco; Diamo una mano alla Proloco; Calendario

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano

falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano Festa dei fiori Bolzano dal 30 aprile al 2 maggio 2015 Programma Primavera a Bolzano Bolzano, dove la primavera ha un fascino tutto particolare,

Dettagli

COMPANY PROFILE. Particolare attenzione viene riservata ai Servizi:

COMPANY PROFILE. Particolare attenzione viene riservata ai Servizi: COMPANY PROFILE L Azienda FAR S.p.A. ha i suoi stabilimenti di produzione in Italia e precisamente a CIMADOLMO in provincia di Treviso a pochi chilometri dalla città di VENEZIA. Nata nel 1991 si è inserita

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

Una selezione delle migliori bollicine: la linea IL ROGGIO.

Una selezione delle migliori bollicine: la linea IL ROGGIO. La linea Bollicine Una selezione delle migliori bollicine: la linea IL ROGGIO. Una linea composta da sei Bottiglie dal packaging elegante e piacevole che ne esalta appieno lo stile. Prosecchi a denominazione

Dettagli

47 Anno Domini Triathlon Festival

47 Anno Domini Triathlon Festival 47 Anno Domini Triathlon Festival Campionati Italiani Assoluti di Triathlon Sprint Staffetta a squadre Coppa Crono a Squadre Sabato 05 ottobre 2013 Domenica 06 ottobre 2013 Parco Le Bandie, Lovadina (TV)

Dettagli

QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE

QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE N.B. Qualora ritenga importante integrare il questionario con commenti particolari o chiarimenti che ritiene importanti può farlo scrivendo quanto ritiene opportuno nello

Dettagli

inform-action VO LU ME MENSILE D INFORMAZIONE PER IMPRENDITORI

inform-action VO LU ME MENSILE D INFORMAZIONE PER IMPRENDITORI inform-action VO LU ME MENSILE D INFORMAZIONE PER IMPRENDITORI Artigiana Marmi S.r.l. Via L.Nobili, 9-61032 Rosciano di Fano (PU) tel. +39 0721.820216 - fax +39 0721.868497 info@artmarmi.it - www.artmarmi.it

Dettagli

Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE

Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE MOD.COM. 6 copia per il Comune Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE Al Comune di *... Ai sensi del D.L.vo 31/3/1998

Dettagli

Sono nati per l autoconsumo,

Sono nati per l autoconsumo, Il prodotto bio è fai da te Consumatori Li considerano troppo cari e con una tracciabilità inadeguata. Eppure gli shopper apprezzano sempre di più le referenze biologiche. Così decidono di coltivarle in

Dettagli

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE Menu MILANO CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE L eventuale attesa è sinonimo di preparazioni espresse e artigianali. Perdonateci! e se avete fretta, ditelo all Oste. L acqua pura microfiltrata è offerta dall

Dettagli

IL COST CONTROL. Il controllo dei Costi nella Ristorazione. a cura di Marco Comensoli

IL COST CONTROL. Il controllo dei Costi nella Ristorazione. a cura di Marco Comensoli IL COST CONTROL Il controllo dei Costi nella Ristorazione a cura di Marco Comensoli 1 La Ristorazione I Costi I Costi I principali costi delle attività di ristorazione sono: Le risorse umane; Gli alimenti;

Dettagli

PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE REGIONE VENETO 2007-2013 PROGETTI INTEGRATI DI FILIERA PIF

PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE REGIONE VENETO 2007-2013 PROGETTI INTEGRATI DI FILIERA PIF PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE REGIONE VENETO 2007-2013 PROGETTI INTEGRATI DI FILIERA PIF www.progettoverde.info - pv@ progettover de.i nfo 1 COS E IL PROGETTO INTEGRATO DI FILIERA (PIF) Il progetto integrato

Dettagli

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Società Cooperativa sociale onlus corso Torino 4/3 16129 Genova tel. 010 5956962 fax 010 5950871 info@cosgenova.com; coscooperativa@fastwebnet.it 1 Sede legale

Dettagli

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it MEETING & CONFERENCE ENNA www.hotelfedericoenna.it Ci presentiamo Il Federico II Palace Hotel Spa & Congress, sorge a Enna circondato da immense vallate che creano una cornice naturale di verde, ma anche

Dettagli

Al Roccolo. Fattoria Piolanti. A ghè, un bèl sit in mezz al vert Lazàà l è ùl paès ndua te dè andà.

Al Roccolo. Fattoria Piolanti. A ghè, un bèl sit in mezz al vert Lazàà l è ùl paès ndua te dè andà. Al Roccolo Fattoria Piolanti A ghè, un bèl sit in mezz al vert Lazàà l è ùl paès ndua te dè andà. Ragiungèl, l è facil tè po minga sbaglià. Ocio, sculta che tè spieghi mi Ciapa la strada che la và de là.

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Ufficio stampa Slow Food Valter Musso, v.musso@slowfood.it, 335 7422962 Elisa Virgillito, e.virgillito@slowfood.it, 345 2598615

Ufficio stampa Slow Food Valter Musso, v.musso@slowfood.it, 335 7422962 Elisa Virgillito, e.virgillito@slowfood.it, 345 2598615 in partnership con La cartella stampa di Slow Food Planet è realizzata con il carattere Font ad alta leggibilità: eccellente per i dislessici, ottimo per tutti. www.easyreading.it Ufficio stampa Slow Food

Dettagli

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015 A ROMA DA PAPA FRANCESCO Roma 31 Ottobre 2015 Il Programma definitivo della giornata sarà disponibile sul sito www.ucid.it A ROMA DA PAPA FRANCESCO - Roma, 31 Ottobre 2015 PROPOSTE DI ACCOGLIENZA OPZ.

Dettagli

Sezione Mista Scuola dell infanzia Cassiani. Progetto. Degli esseri viventi: fattori legati al percorso alimentare

Sezione Mista Scuola dell infanzia Cassiani. Progetto. Degli esseri viventi: fattori legati al percorso alimentare Sezione Mista Scuola dell infanzia Cassiani Progetto Degli esseri viventi: fattori legati al percorso alimentare Come presa in carico di responsabilità, di tutoraggio Percorso1 dalla spiga al pane Percorso

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

PREMIO STOR-AGE. Concorso di idee innovative per lo storage energetico REGOLAMENTO

PREMIO STOR-AGE. Concorso di idee innovative per lo storage energetico REGOLAMENTO PREMIO STOR-AGE Concorso di idee innovative per lo storage energetico REGOLAMENTO Art. 1 Oggetto e finalità Il premio STOR-AGE è un iniziativa volta a supportare lo sviluppo di progetti imprenditoriali

Dettagli