PROVINCIA DI GORIZIA RASSEGNA STAMPA LUNEDÌ 8 DICEMBRE Rassegna per ricerca personalizzata

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROVINCIA DI GORIZIA RASSEGNA STAMPA LUNEDÌ 8 DICEMBRE 2008. Rassegna per ricerca personalizzata"

Transcript

1 PROVINCIA DI GORIZIA RASSEGNA STAMPA LUNEDÌ 8 DICEMBRE 2008 Rassegna per ricerca personalizzata

2 Testate/Edizioni in ricerca: Corriere della Sera Espresso Il Friuli Il Gazzettino Pordenone Il Gazzettino Nazionale Il Gazzettino Udine Il Giornale Il Nuovo Friuli Il Piccolo Gorizia Il Piccolo Istria Il Piccolo Nazionale Il Piccolo Monfalcone Il Piccolo Trieste Il Popolo Il Sole 24 Ore Il Sole 24 Ore NordEst La Repubblica La Stampa La Vita Cattolica Messaggero Veneto Udine Messaggero Veneto Gorizia Messaggero Veneto Nazionale Messaggero Veneto Pordenone Panorama Primorski Dnevnik Vita Nuova Voce Isontina Parole chiave in ricerca: Enrico Gherghetta Licia Morsolin Mara Cernic Marco Marincic Marino Visintin Maurizio Di Matteo Maurizio Salomoni Provincia di Gorizia Roberta Demartin Sara Vito Condizione sulle parole: almeno una presente Ordinamento generale: Data decrescente Testate/Edizioni Parole chiave N Titolo Testata-Edizione Data 1 Fortuna, esempio di etica Il Gazzettino Udine Marino Visintin - 2 Le bufale sull'ospedale Il Piccolo Gorizia Enrico Gherghetta - 3 Patat: Basta discariche. Con Pecol dei Lupi Cormons ha gia' dato Il Piccolo Gorizia Enrico Gherghetta - Provincia di Gorizia - 4 Sono 150 i conti dormienti Il Piccolo Gorizia Marino Visintin - Provincia di Gorizia - 5 Spettacolo e conferenze sui diritti umani Il Piccolo Gorizia Provincia di Gorizia - 6 L'ospedaletto e la strana lobby Il Piccolo Monfalcone Enrico Gherghetta - 7 Storie di emigrazione nel calendario bisiaco 2009 Il Piccolo Monfalcone Maurizio Salomoni - 8 Dolegna-Collio sette stelle Messaggero Veneto Gorizia Enrico Gherghetta - Provincia di Gorizia - 9 Europa, concorso della Provincia Messaggero Veneto Gorizia Provincia di Gorizia - 10 Aleksandrinke mostra in Provincia Messaggero Veneto Gorizia Provincia di Gorizia -

3 8 DIC 2008 Il Gazzettino Udine Citta' pagina 15 Ieri anche il governatore Tondo ha partecipato a Udine alla cerimonia in ricordo del parlamentare socialista «Fortuna, esempio di etica)) «Credo che il messaggio che Loris Fortuna ci ha lasciato riguardi l'etica della responsabilità: etica della quale ancor oggi il nostro Paese e la Regione hanno bisogno per un futuro migliore». Così il presidente della Regione, Renzo Tondo, ha ricordato il senatore Loris Fortuna nel 23 della scomparsa nel corso di una semplice cerimonia, ieri mattina, nel Cimitero di Udine. Un'amicizia, quella fra Fortuna e Tondo, che risale ai tempi del terremoto, quando l'allora parlamentare guidò una visita di deputati e senatori sui luoghi della tragedia, fra cui Tolmezzo, di cui Tondo era vicesindaco. Tra le caratteristiche di Fortuna, il presidente ha sottolineato La cerimonia in ricordo di Loris Fortuna ieri mattina a Udine «lospirito di libertà e l'autonomia di giudizio: qualità che furono sempre accompagnate in lui dalla piena consapevolezza della centralità e dei diritti della persona». E tra le "battaglie" di Fortuna ci furono quelle sui diritti civili: per l'introduzione del divorzio e per la legge 194,intesa non come una mera conquista di libertà per la donna, bensì quale strumento per combattere l'aborto clandestino. Grande attenzione, poi, Loris Fortuna ebbe per le potenzialità e la specialità del Friuli Venezia Giulia. Anche il Circolo Socialisti Isontini ha ricordato la figura del politico friulano, con un appuntamento a Gorizia sotto l'effige di Fortuna, situata in una targa bronzea collocata in via BarzeUini. Erano presenti, tra gli altri, l'assessore provinciale Marino Visintin, l'ex vìcesegretario regionale dello Sdi Sergio Medeot, il refèrente isontino del Partito Radicale Pietro Pipì, amministratori comunali e molta gente comune. Taglio medio

4 8 DIC 2008 Il Piccolo Gorizia Agenda e Taccuino pagina 15 OTTIMISMO INFONDATO DI ROMOLI&C Le bufale sull ospedale Tutti pazzi per il San Giovanni. Così viene da pensare leggendo le cronache della terza inaugurazione del San Giovanni di Dio. Dalle parole delle autorità scopriamo incredibile a dirsi di non avere in città un ospedaletto di rete, ma addirittura un ospedale modello, all avanguardia, il meglio del Nord- Est, con buona pace, ad esempio, di Mestre che pochi mesi fa ha inaugurato un ospedale veramente e totalmente nuovo, corrispondente in pieno alle direttive nazionali in materia. Gorizia batte Mestre 3-0. Triestini e udinesi adesso si rodono per l invidia. Puro fantacalcio. Per far passare una bufala di tali dimensioni è immediatamente partita una campagna di fidelizzazione dei goriziani. Tondo: «Siate orgogliosi di questo ospedale»; Gherghetta: «Gorizia può disporre di una struttura... la più avanzata della regione». Dichiarazioni che sono sintomo di un timore strisciante, quello che i goriziani, come nella favola, tra poco comincino a gridare «il re è nudo!». È questo il motivo per cui Tondo, Gherghetta, Romoli dicono in coro basta con le critiche, cessiamo con le polemiche. Un atteggiamento psicologico di rimozione del problema sanità, un invocazione di assoluzione per un passato certamente né trasparente né lungimirante. Una indecente proposta a concordare su errori e interessi politici che non corrispondono con gli interessi della comunità. Mi dispiace, simili inviti non si possono accettare. Non si può divenire muti e ciechi per la tranquillità mediatica di qualche politico. Non si può dimenticare che politica è essere a servizio di una comunità e non di un partito, di una lobby trasversale, di un personaggio. Bernardo De Santis Progetto Gorizia Taglio alto

5 8 DIC 2008 Il Piccolo Gorizia Isontino pagina 17 Patat: «Basta discariche Con Pecol dei Lupi Cormons ha già dato» Il sindaco convocherà i capigruppo. «Se l impianto dibrazzanosaràriaperto,almenocidianogaranzie» di FRANCESCO FAIN CORMONS «Convocherò immediatamente l assemblea dei capigruppo sul caso della discarica di Brazzano. Anche se gli spazi di manovra sono ridottissimi, il nostro obiettivo è di continuare ad opporci a tale realizzazione: e l opposizione deve essere espressa da tutte le forze politiche perché non è un problema soltanto della maggioranza. Cormons ha già dato». È tutt altro che rassegnato il sindaco Luciano Patat all indomani dell incontro con il presidente della Provincia Enrico Gherghetta. Nodo del contendere: la riapertura e l ampliamento della discarica per inerti sita in località Cave, a Brazzano. Una realizzazione «ineludibile» secondo Gherghetta ma che all amministrazione comunale piace poco. E il primo cittadino lo dice a chiare lettere anche se è estremamente realista riguardo una battaglia che si LO SFOGO «Di fronte alla decisione della Conferenza tecnica, il Comune non può fare nulla» presenta irrimediabilmente in salita. Sindaco, qual è la cosa che maggiormente la amareggia in questa vicenda? Mettetevi nei miei panni. Rappresento il Comune di Cormons, devo tutelare il territorio ma a decidere sulla futura discarica è un altro organismo, la Conferenza tecnica. E il suo pronunciamento è legge. Se un cittadino mi avvicina e mi chiede perché non ho bloccato tale realizzazione, non posso che rispondere così: Non potevo fare altro. A decidere non è il Comune. Ma perché vi opponete a una discarica per inerti che, per definizione, non inquina? Innanzitutto, mi devono spiegare perché è previsto l utilizzo di un telo protettivo. Se si tratta di materiale inerte, a cosa serve? Secondo: la posizione di quella discarica è molto delicata: si trova vicino al corso del fiume Judrio, in un terreno ghiaioso, vicino ai pozzi dell acqua. Ammettiamo anche che, alla fine, lì saranno condotti soltanto inerti ma chi mi dice che, nel futuro, la destinazione dell area non cambierà? E poi, c è un altra questione. Quale? Mi sembra che il presidente Gherghetta abbia, a più riprese, dichiarato che non ci saranno nuove discariche nell Isontino. D accordo, lui dice che questo sarà un impianto per inerti e che la sua opposizione riguarda i siti per i rifiuti solidi urbani e per quelli pericolosi. Ma si tratta, pur sempre, di una discarica. E Cormons ha già dato con Pecol dei Lupi in questi anni. Non mollate, quindi. Come esprimerete la vostra opposizione? Non bisogna mollare anche se bisogna essere realisti. Per vie legali, si può fare ben poco. Convocherò i capigruppo e concorderemo una linea comune. Se non ci saranno alternative, come sembra, all ampliamento della discarica, chiederemo il massimo delle garanzie a tutela del nostro territorio. Cormons ha vocazioni turistiche e dobbiamo assolutamente salvaguardare le varie zone. Quali garanzie chiederete se non ci sarà verso di tornare indietro? Vogliamo che venga fatto un elenco preciso e millimetrico dei materiali da conferire in quella discarica. E chiederemo alla Provincia di vigilare affinché non ci siano distorsioni. In altre parole, ci mettiamo nelle mani di Gherghetta. PROVINCIA. Ieri, il presidente della Provincia era stato chiaro. Anzi, chiarissimo. Aveva dichiarato nel corso dell incontro con l amministrazione comunale cormonese: «Il nullaosta della Provincia all ampliamento della discarica per inerti di Brazzano è un atto dovuto. In altre parole: non abbiamo scelte. Comunque, ho rassicurato il sindaco Patat che chiederò all imprenditore proprietario dell impianto di togliere dall elenco dei materiali da condurre in discarica tutto ciò che possa creare allarme ingiustificato». Ormai non ci sono più dubbi. La discarica di seconda categoria per materiali inerti sita in località Cave di Cormòns, fra l area cimiteriale della frazione di Brazzano e il fiume Judrio, sarà ampliata di 11 mila metri cubi. Ma la giunta Patat non vuole darsi per vinta. Taglio alto

6 8 DIC 2008 Il Piccolo Gorizia Isontino pagina 17 La discarica contestata sita a Brazzano in località Cave e a sinistra il sindaco Patat (foto Bumbaca) Taglio alto

7 8 DIC 2008 Il Piccolo Gorizia Cronaca pagina 14 ECONOMIA Sono 150 i conti dormienti in posta e nelle banche Fra gli intestatari dei libretti anche l assessore provinciale Visintin GORIZIA Sono lì. Ormai da dieci anni. Sono i cosiddetti conti «dormienti»: depositi immobilizzati nelle banche e alle Poste perché non si registrano movimenti: né prelievi, né altre operazioni, nemmeno la richiesta di un banale estratto conto. In provincia di Gorizia sono 150 gli intestatari di questo piccolo «tesoro». Non pochi. In molti casi si tratta di persone passate a miglior vita ma c è anche chi ha perso il libretto o ha scelto deliberatamente di mantenerli in vita con una cifra simbolica perché le spese di estinzione erano poco convenienti. È il caso di un conto intestato all assessore provinciale alle Politiche attive del lavoro, Ma- Marino Visintin rino Visintin. «Ho fatto i debiti calcoli e ho scoperto che per estinguerlo avrei speso più di quanto il conto corrente conteneva». A pagina 14 Taglio alto

8 8 DIC 2008 Il Piccolo Gorizia Cronaca pagina 14 UNPICCOLOTESORONELLEBANCHEEINPOSTA Sono 150 i conti «dormienti» Ci sono intestatari eccellenti come l assessore Visintin di FRANCESCO FAIN Sono lì. Ormai da dieci anni. Sono i cosiddetti conti «dormienti»: depositi immobilizzati nelle banche e alle Poste perché non si registrano movimenti: né prelievi, né altre operazioni, nemmeno la richiesta di un banale estratto conto. In provincia di Gorizia sono 150 gli intestatari di questo piccolo «tesoro». Non pochi. In molti casi si tratta di persone passate a miglior vita ma c è anche chi ha perso il libretto o ha scelto deliberatamente di mantenerli in vita con una cifra simbolica perché le spese di estinzione erano poco convenienti. È il caso di un conto intestato all assessore provinciale alle Politiche attive del lavoro, Marino Visintin. «Ho fatto i debiti calcoli e ho scoperto che per estinguerlo avrei speso più di quanto il conto corrente conteneva. Per questo, l ho lasciato lì. Ci saranno dentro, sì e no, dieci euro. Come potete ben capire, senza quei soldi non vado in bancarotta». Diverso il caso del mossese Pietro «Pierino» Simonetti, molto conosciuto per l intensa attività svolta nell ambito del volontariato. Cos è successo? Semplicemente, ha perso il libretto. «In quel conto, ci saranno 200mila lire, non di più. Sarà mia cura riscattare quei soldi». Ma come siamo riusciti a risalire ai nomi degli intestatari? Nessuna particolare capacità investigativa. Molto più banalmente è stato il ministero dell Economia, sul suo sito Internet, a rivelare i nominativi, senza chiaramente indicare l ammontare del conto. Comunque, c è tempo fino al 15 dicembre per «risvegliare» i conti dormienti. A quanto realmente ammonti il capitale di tale «tesoro», non si sa. Gli ultimi dati (che riguardano tutta Italia) parlano di una cifra che non arriva ai 2 miliardi di euro, ben lontana dalle stime iniziali, che veleggiavano tra i 10 e i 15 miliardi. Ma, alla fine, anche i 2 miliardi potrebbero rivelarsi una stima ottimista. Ma ecco gli intestatari dei conti «in sonno». Si tratta di Sabrina Alessandrino, Jasmine Allani, Elena Altobelli, Francesca Andriani, Luigi Bandelli, Maria Angela Marsi Bandelli, Pace Barison, Giuseppe Basso, Maria Battisti, Giorgio Bean, Nelvia Benes, Luigina Benvenuti, Iolanda Bernarsis, Silvano Blason, Lidia Blazic, Palma Bodigoi, Mara Bonanni, Maria Carmela Bonnes, Antonio Boschin, Paola Brainich, Vittorio Bramo, Mario Bregant, Maria Donata Cataldo, Lucia Cattarin, Annalisa Claudia Chiades, Alessandro Clede, Ada Clemente, Olga Codarin, Fabio Collovati, Gian Nicola Corbatto, Anita Cortese, Emma Cortese, Bruno Cotic, Elisabetta Culot, Maria De Mattia, Silvia De Petris, Patrizia Dissabo, Andreina Dramani, Alfredo Antonio Fabris, Mario Falzari, Iolanda Ferletti, Giuseppe Ferrara, Luigi Franco, Nelly Fulizio, Iolanda Furlan, Maria Silvana Furlan, Stefano Gasparri, Mario Gergolet, Rocco Gerin, Silvia Gressani, Marco Gri Marizza, Giuseppe Grion, Maria Grion, Paolo Grion, Felicita Grudina, Luigi Guolo, Silvestro Hoban, Roberto Hvala, Angela Laurentic, Gino Leban, Paola Lekan, Caterina Lenardi, Silvano Lonzar, Sergio Louvier, Ferruccio Marega, Maria Marega, Marina Marega, Marisa Marega, Anna Maria Marini, Ales Markovic, Renzo Marra, Angela Marton, Giordano, Mattei, Mauro Mauri, Roberto Medeot, Renato Meneghin, Renzo Meneghin, Brunella Merluzzi, Giovanni Merluzzi, Carmela Miklus, Angelo Moimas, Francesca Moretti, Maria Mrak, Adriano Nadaia, Eugenio Nadaia, Lidia Novaioli, Franca Olivieri, Rosanna Olivieri, Luigia Pacorini, Anita Padovan, Maria Paulin, Giuseppe Pelizon, Giulia Peritz, Iolanda Pertot, Luigi Pettarin, Giorgio Piani, Italo Piani, Rosalia Picciulin, Nevia Piccotti, Oddone Piccotti, Renato Pirolo, Alessandro Pitta, Enzo Podverscek, Liliana Polo, Antonio Pontel, Rafael Premrl, Michele Princic, Stojana Radinja, Bruna Rossi, Marija Rusjan, Giovanna Semeraro Russjan, Carmen Salerno, Onorina Sambo, Maria Consuelo Sbrizzi, Clelia Seculin, Francesco Semeraro, Guido Sfiligoi, Pietro Simonetti, Giuseppe Sion, Pavla Sobotic, Nevio Sori, Davide Struchel, Lidia Suran, Daniele Tecnovez, Luigia Terkuc, Giuseppina Todisco, Tamara Tofful, Maria Gabriella Tolomio, Sara Tomasin, Anna Tortul, Silvana Tortul, Daniela Toso, Giovanni Toso, Fausto Trevisan, Arturo Venica, Daniela Vidmar, Ugo Vidoz, Antonietta Visintin, Armando Visintin, Giovanni Visintin, Lino Visintin, Marino Visintin, Paola Vorgig Mazzucato, Majda Volk, Nata Vukic, Vito Wilfinger, Maria Zanelli, Diego Zanet, Loredana Zaratin, Maria Grazia Zia, Franco Zoff, Giuseppe Zoff, Mario Zoff, Stefano Zoff, Albina Zoppis, Olimpia Zorzin, Paolo Zuppel. L assessore provinciale al Lavoro, Marino Visintin Taglio alto

9 8 DIC 2008 Il Piccolo Gorizia Cronaca pagina 14 PUPKIN KABARETT Spettacolo e conferenze sui Diritti umani Un fitto happening con lo spettacolo della compagnia Pupkin Kabarett e con la proiezione dei video realizzati dai ragazzi delle scuole superiori della provincia di Gorizia sugli articoli della carta dei diritti umani oltre alla presentazione del cortometraggio «Maddalena». Ma anche un appuntamento con il coordinatore del Centro di documentazione ebraica di Milano Michele Sarfatti. Sono questi gli ingredienti della ricca giornata di incontro di mercoledì. Mercoledì ricorre il 60 anniversario dalla dichiarazione universale dei diritti umani e la Provincia, insieme all associazione Itinerari arti visive, non ha voluto perdere l occasione per promuovere un momento di riflessione sulla questione. Per i ragazzi delle scuole il percorso del progetto «I giovani e i diritti umani» è iniziato a ottobre. Suddivisi in gruppi, sono partiti da uno degli articoli della carta dei diritti umani per realizzare un breve video sul tema. Tutte le opere verranno proiettate mercoledì mattina alle 10 al Kulturni dom di via Brass e il miglior spot verrà premiato da una giuria di esperti. Prima della performance della compagnia Pupkin Kabarett, verrà proiettato il cortometraggio «Maddalena». Diretto da Claudio Camarca e inserito nel film collettivo presentato alla Festa del Cinema di Roma «All human rights for all» è interpretato da Anita Caprioli («Manuale d amore» di Giovanni Veronesi, «Denti» di Gabriele Salvatores) e prodotto dalla goriziana Galaxia video in collaborazione con Iav. In parallelo, alle 11 nell aula magna dell Itis «Galilei» Michele Sarfatti terrà una conferenza sulle leggi razziali introdotte in Italia nel Alle verranno replicate al Kulturni dom tanto le proiezioni, quanto lo spettacolo del Papkin Kabarett. Per i genitori, ma anche per i curiosi sarà un occasione per vedere il mondo visto dal punto di vista degli adolescenti. (s.b.) Taglio basso

10 8 DIC 2008 Il Piccolo Monfalcone Lettere pagina 15 SAN GIOVANNI L ospedaletto e la strana lobby Leggendo le cronache della terza inaugurazione del San Giovanni di Dio dalle autorità scopriamo di non avere a Gorizia un ospedaletto di rete, ma addirittura un ospedale modello. Per far passare una bufala di tali dimensioni è immediatamente partita una campagna di fidelizzazione dei goriziani. Tondo: «Siate orgogliosi di questo ospedale»; Gherghetta: «Gorizia può disporre di una struttura... la più avanzata della regione». Dichiarazioni che sono sintomo di un timore strisciante, quello che i goriziani e gli isontini, come nella favola, tra poco comincino a gridare «il re è nudo!». È questo il motivo per cui Tondo, Gherghetta, Romoli dicono in coro basta con le critiche. Un atteggiamento psicologico di rimozione del problema sanità, un invocazione di assoluzione per un passato certamente né trasparente né lungimirante. Una indecente proposta a concordare su errori e interessi politici che non corrispondono con gli interessi della comunità. Un auspicio a lasciar cadere spiacevoli argomenti quali lo sviluppo della sanità provinciale e goriziana, la gestione dell Ass2 Isontina, la demotivazione e sofferenza del personale e, soprattutto, l insoddisfazione, spesso la rabbia e la protesta, dei cittadini. Mi dispiace, simili inviti non si possono accettare. Non si può divenire muti e ciechi per la tranquillità mediatica di qualche politico. Tanto più che la prima onda sismica per il San Giovanni e la sanità goriziana è stata annunciata proprio ieri dall assessore Kosic. Nel 2009 la giunta regionale metterà mano alla rete regionale ospedaliera. Per Gorizia si annunciano tempi ancora più duri. Vogliamo scommettere? Bernardo De Santis Spalla sinistra

11 8 DIC 2008 Il Piccolo Monfalcone Agenda e Taccuino pagina 15 AFFOLLATA PRESENTAZIONE A TURRIACO Storie di emigrazione nel Calendario bisiaco 2009 TURRIACO È stata una serata commovente e sentita quella che a Turriaco che ha visto la presentazione del Calandario dei paesi bisiachi, giunto alla sua 14.esima edizione. Tema portante del calandario di quest'anno è l'emigrazione, ossia la storia di tante famiglie della Bisiacaria che sono state costrette a cercare fortuna in altri luoghi, famiglie per cui l emigrazione significava sopravvivenza. La presentazione è stata però anche un modo per ricordare con affetto Armando Tomasin, ideatore della pubblicazione edita dal Circolo culturale Brandl. La serata, condotta da Flavio Gon, è partita con un excursus storico sul fenomeno dell'emigrazione locale curato da uno degli autori dell'opera, Sergio Gregorin, per proseguire con una lettura di aneddoti da parte di Vittorio Spanghero e di articoli di cento anni fa da parte del gruppo teatrale Brandl e per concludersi con il discorso dell'altro autore Dorino Fabris. Il ricercatore ha compiuto un excursus su tutti i calendari degli anni passati per giungere a oggi e alla difficile cornice che lo ha visto protagonista del lavoro: «Mi è stato difficile portare avanti questo lavoro senza Armando Tomasin - ha sottolineato - tanto da pensare che questa sia la mia ultima partecipazione alla realizzazione dell'opera». Molte le autorità presenti tra cui il sindaco Alessandra Brumat, il presidente del Credito cooperativo Tonca, l'assessore provinciale Salomoni e il parroco di Turriaco don Fabrissin. Per il Gruppo costumi tradizionali bisiachi la presidente Caterina Chittaro ha ricordato che anche quest anno il Calendario sarà donato a un «bisiac» diventato famoso mentre la presidente del circolo Brandl Elisa Baldo ha ringraziato tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione dell'opera a partire dagli autori e dai prestatori di foto e documenti. Il pubblico presente alla serata bisiaca (Foto Bergamasco) Taglio basso

12 8 DIC 2008 Messaggero Veneto Gorizia Isontino pagina 3 DOMANI Dolegna-Collio sette stelle: presentazione in Provincia DOLEGNA. Sarà presentato domani in Provincia, alla presenza del presidente Enrico Gherghetta,ilprogettodisviluppoterritoriale Dolegna Collio a 7 stelle, tesoasviluppareilterritoriodolegnese attraverso il coinvolgimentodi vari settoridiintervento,economico, sociale e ambientale. Il progetto smuoverà capitali per 10 milioni di euro, compresi l indotto e la ricaduta degli interventi per le 14 aziende interessate, che faranno da volano per la crescita del territorio. Numerosi i soggetti coinvolti, dalla Provincia al Comune, dalla BancapopolarediCividalealCentro di assistenza agricola Coldiretti che ne ha curato il progetto.ilcomunedolegnesesièfattoportavoce di questoimportante progetto economico, testimoniandonelavalenzaattribuita alla collaborazioneconleaziendeagricole del territorio nell interesse comune di migliorare e sviluppare le realtà del Collio. Tuttiisoggetticoinvoltinelpatto si pongono l obiettivo, oltre che di valorizzare il territorio, anche di arricchire l offerta turistica. Tra le finalità, l ammodernamento delle strutture aziendali. (i.p.) Taglio medio

13 8 DIC 2008 Messaggero Veneto Gorizia Cronaca pagina 2 INCARICO Europa, concorso della Provincia La Provincia di Gorizia ha indetto un concorso per un incarico di consulenza e collaborazione per l istituzione di un nuovo servizio denominato Europa. L incaricohaperoggetto unacollaborazione con il territorio sloveno legato al concetto di Europrovincia. Per maggiori informazioni si può visitare il sito www. provincia.gorizia.it nella sezione concorsi. Breve

14 8 DIC 2008 Messaggero Veneto Gorizia Cronaca pagina 2 INIZIATIVE Aleksandrinke mostra in Provincia Il ciclo d iniziative promosse dalla Provincia per ricordare le Aleksandrinke comincerà domani alle 18 con l inaugurazione di una mostra nella sala pre-consiglio. Breve

PROVINCIA DI GORIZIA RASSEGNA STAMPA LUNEDI 11 GIUGNO 2007

PROVINCIA DI GORIZIA RASSEGNA STAMPA LUNEDI 11 GIUGNO 2007 PROVINCIA DI GORIZIA RASSEGNA STAMPA di LUNEDI 11 GIUGNO 2007 N Titolo Testata-Edizione Data 1 Sagrado Il Piccolo Gorizia 11-06-2007 2 Apt, autobus piu' accessibili per i disabili Messaggero Veneto Gorizia

Dettagli

NATURALMENTEGO SPERIMENTAZIONI TRA ARTE E ARCHITETTURA DEL PAESAGGIO IN SCALA 1:1

NATURALMENTEGO SPERIMENTAZIONI TRA ARTE E ARCHITETTURA DEL PAESAGGIO IN SCALA 1:1 BANDO DEL WORKSHOP DI PROGETTAZIONE DEL PAESAGGIO NATURALMENTEGO SPERIMENTAZIONI TRA ARTE E ARCHITETTURA DEL PAESAGGIO IN SCALA 1:1 21-27 SETTEMBRE 2015 SAN MARTINO DEL CARSO, SAGRADO (GORIZIA) GOtoECO

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

NATURALMENTEGO SPERIMENTAZIONI TRA ARTE E ARCHITETTURA DEL PAESAGGIO IN SCALA 1:1

NATURALMENTEGO SPERIMENTAZIONI TRA ARTE E ARCHITETTURA DEL PAESAGGIO IN SCALA 1:1 BANDO DEL WORKSHOP DI PROGETTAZIONE DEL PAESAGGIO NATURALMENTEGO SPERIMENTAZIONI TRA ARTE E ARCHITETTURA DEL PAESAGGIO IN SCALA 1:1 21-27 SETTEMBRE 2015 SAN MARTINO DEL CARSO, SAGRADO (GORIZIA) GOtoECO

Dettagli

martedì 26 febbraio 2013

martedì 26 febbraio 2013 martedì 26 febbraio 2013 Rassegna del 26/02/2013 ENIT - AGENZIA Corriere Adriatico Conquistare il mercato turistico europeo... 1 Italia Sera Turismo Sociale. Un formidabile veicolo di promozione per il

Dettagli

PROVINCIA DI GORIZIA RASSEGNA STAMPA DOMENICA 6 GENNAIO 2013. Rassegna per ricerca personalizzata

PROVINCIA DI GORIZIA RASSEGNA STAMPA DOMENICA 6 GENNAIO 2013. Rassegna per ricerca personalizzata PROVINCIA DI GORIZIA RASSEGNA STAMPA DOMENICA 6 GENNAIO 2013 Rassegna per ricerca personalizzata Testate/Edizioni in ricerca: Affari&Finanza Corriere della Sera Espresso Il Friuli Il Gazzettino Udine Il

Dettagli

Corsi aggiornamento per addetti Primo Soccorso. Corsi aggiornamento per addetti Primo. 26/05/2014-826,40 Soccorso. 20/05/2014-2.

Corsi aggiornamento per addetti Primo Soccorso. Corsi aggiornamento per addetti Primo. 26/05/2014-826,40 Soccorso. 20/05/2014-2. I.T.I.S. "A. VOLTA" Pubblicazione incarichi di consulenza Legge 244/2007 art. 3, commi 18 e 54 N. Denominazione Compenso Durata Data pubblicazione 126 I.N.A.I.L. 26/05/2014-826,40 09/06/2014 16/05/2014

Dettagli

Sposi a Pereto (L Aquila) le fotografie 2

Sposi a Pereto (L Aquila) le fotografie 2 Sposi a Pereto (L Aquila) le fotografie 2 a cura di Massimo Basilici edizioni Lo Introduzione Questa pubblicazione raccoglie 75 fotografie relative a nozze o celebrazioni del 25, 50 o 60 anniversario

Dettagli

RASSEGNA STAMPA PRANZO DI SOLIDARIETA. A cura di. Agenzia Comunicatio

RASSEGNA STAMPA PRANZO DI SOLIDARIETA. A cura di. Agenzia Comunicatio RASSEGNA STAMPA PRANZO DI SOLIDARIETA A cura di Agenzia Comunicatio COMUNICATO STAMPA CRISI; CEIS: OLTRE 150 PERSONE AL PRANZO DI SOLIDARIETA' ORGANIZZATO DAI RAGAZZI DELLE COMUNITA TERAPEUTICHE Al pranzo

Dettagli

MARONI TOGLIE IL BOLLO AI MOTORINI La proposta della Lega Nord ora è realtà

MARONI TOGLIE IL BOLLO AI MOTORINI La proposta della Lega Nord ora è realtà Lombardia Libera Bollettino a cura del Gruppo Lega Nord in Regione Lombardia (Fonti utilizzate: agenzia di stampa Lombardia Notizie e siti web Regione Lombardia) MARONI TOGLIE IL BOLLO AI MOTORINI La proposta

Dettagli

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA GENNAIO 1 17 2 3 18 19 4 20 5 6 21 22 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 23 24 25 26 27 28 29 30 31 Vedo davanti a me tante facce, vedo dei neri,...dei bianchi, dei gialli, dei mezzi neri come me, ma tutti insieme,

Dettagli

Rassegna stampa quotidiana

Rassegna stampa quotidiana Rassegna stampa quotidiana Napoli, A cura di Ida Palisi - Ufficio stampa Gesco 081 7872037 int. 5 ufficio.stampa@gescosociale.it - www.gescosociale.it giovedì 5 marzo 2015 Accaparlante Comunicato stampa

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMUNICATO UFFICIALE N. 5 DEL 30/07/2015 UFFICIO GARE N. 5 Serie D Regionale Girone: GIRONE EST 001155 S.S. SD KONTOVEL A.S.DIL. - TRIESTE (TRIESTE) : Loc. CONTOVELLO,

Dettagli

pubblicitario del film che proprio a Torino ha raccolto immensi pareri favorevoli uno tra i tanti quello di Vittorio Sgarbi - è stato realizzato

pubblicitario del film che proprio a Torino ha raccolto immensi pareri favorevoli uno tra i tanti quello di Vittorio Sgarbi - è stato realizzato 3 giugno 2013 AI GIOCHI DEL MARE IL VIDEO DI GIULIA MONTERA Praia a Mare (CS) Giulia è figlia della nostra terra. E con lei, lo sono tutti quelli che nella speranza trovano un motivo per alleviare le pieghe

Dettagli

Continuità e innovazione per assicurare l eccellenza regionale. di Protezione civile

Continuità e innovazione per assicurare l eccellenza regionale. di Protezione civile Continuità e innovazione per assicurare l eccellenza della Protezione civile regionale REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Nella sede regionale della Protezione civile del Friuli Venezia Giulia incontriamo

Dettagli

Ditta P.IVA. Importo Ufficio responsabile. MNFPMR45D68H294O 1.445,75 Servizi Espropri Ing. Guido Govi. 4.409,64 Servizi Espropri Ing.

Ditta P.IVA. Importo Ufficio responsabile. MNFPMR45D68H294O 1.445,75 Servizi Espropri Ing. Guido Govi. 4.409,64 Servizi Espropri Ing. Descrizione sintetica tipologia corrispettivi / compensi / contributi Ditta P.IVA. Importo Ufficio responsabile MANFRONI PALMAROSA ABBONDANZA ELISABETTA - ABBONDANZA LUCA - NANNI MARIA TERESA RESIDENCE

Dettagli

Libia, esserci oggi per assicurarsi un futuro.:: Camera di commercio di Udine ::.

Libia, esserci oggi per assicurarsi un futuro.:: Camera di commercio di Udine ::. Libia, esserci oggi per assicurarsi un futuro.:: Camera di commercio di Udine ::. http://www.ud.camcom.it/p42a1795c1450s63/libia--esserci-oggi-per-assicurarsi-un... Page 1 of 2 14/03/2013.:: Camera di

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION ITALIAN 2/3 UNIT (COMMON) LISTENING SKILLS TRANSCRIPT

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION ITALIAN 2/3 UNIT (COMMON) LISTENING SKILLS TRANSCRIPT N E W S O U T H W A L E S HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION 1998 ITALIAN 2/3 UNIT (COMMON) LISTENING SKILLS TRANSCRIPT 2 ITEM 1 MARTA MARIO Abbiamo un bel lago. Se sabato il tempo è buono ne dovremmo

Dettagli

CASA MODERNA 61^ edizione Udine Fiere, 27 settembre 6 ottobre 2014

CASA MODERNA 61^ edizione Udine Fiere, 27 settembre 6 ottobre 2014 CASA MODERNA 61^ edizione Udine Fiere, 27 settembre 6 ottobre 2014 La promozione di Casa Moderna ha sempre cercato di utilizzare al meglio le risorse e i mezzi a disposizione creando un media-mix in grado

Dettagli

Liceo Scientifico Statale Giovanni Marinelli Viale Leonardo da Vinci, 4-33100 UDINE tel. 0432/46938 - fax 0432/471803 - C.F.

Liceo Scientifico Statale Giovanni Marinelli Viale Leonardo da Vinci, 4-33100 UDINE tel. 0432/46938 - fax 0432/471803 - C.F. Liceo Scientifico Statale Giovanni Marinelli Viale Leonardo da Vinci, 4-33100 UDINE tel. 0432/46938 - fax 0432/471803 - C.F. 80006880308 anno scolastico 2013/14 8. ORGANIGRAMMA COLLABORATORI DEL DIRIGENTE

Dettagli

LIBERI DI ESSERE, LIBERI DI MUOVERSI

LIBERI DI ESSERE, LIBERI DI MUOVERSI RASSEGNA STAMPA LIBERI DI ESSERE, LIBERI DI MUOVERSI A cura di Agenzia Comunicatio COMUNICATO STAMPA MUNICIPIO I, CONSEGNATO TAXI SOLIDALE PER ANZIANI IN DIFFICOLTA Testimonial d eccezione l attore Giulio

Dettagli

PROTEGGERE I BAMBINI NELLE EMERGENZE

PROTEGGERE I BAMBINI NELLE EMERGENZE Convegno promosso da: In collaborazione con: Università degli Studi dell Aquila Facoltà di Psicologia L AQUILA LUNEDÌ 4 APRILE 2011 - ORE 9,00-13,30 Aula Magna Rivera - Università di L Aquila Tensostruttura

Dettagli

Decima edizione SUMMER SCHOOL. Scuola estiva di alta formazione politica. #SummerSchoolFMC

Decima edizione SUMMER SCHOOL. Scuola estiva di alta formazione politica. #SummerSchoolFMC Decima edizione SUMMER SCHOOL Scuola estiva di alta formazione politica OCCIDENTE, LIBERTÀ, PERSONA: COME LE MINORANZE CREATIVE POSSONO DIVENTARE MAGGIORANZA #SummerSchoolFMC 6-10 Settembre 2015 Grand

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. Lunedì 25 maggio 2015. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati

RASSEGNA STAMPA. Lunedì 25 maggio 2015. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati RASSEGNA STAMPA Lunedì 25 maggio 2015 Sommario: Rassegna Associativa 2 Rassegna Sangue e Emoderivati 7 Rassegna Medico-scientifica, politica sanitaria e terzo settore 9 Prime Pagine 15 Rassegna associativa

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

PROVINCIA DI GORIZIA RASSEGNA STAMPA GIOVEDÌ 21 MARZO 2013. Rassegna per testata/edizione

PROVINCIA DI GORIZIA RASSEGNA STAMPA GIOVEDÌ 21 MARZO 2013. Rassegna per testata/edizione PROVINCIA DI GORIZIA RASSEGNA STAMPA GIOVEDÌ 21 MARZO 2013 Rassegna per testata/edizione N Titolo Testata-Edizione Data 1 Carso 2014 Il Gazzettino Nazionale 21-03-2013 Mara Cernic - 2 Cultura al risparmio

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. 10 febbraio 2014. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati

RASSEGNA STAMPA. 10 febbraio 2014. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati RASSEGNA STAMPA 10 febbraio 2014 Sommario: Rassegna Associativa 2 Rassegna Sangue e Emoderivati 6 Rassegna Medico-scientifica, politica sanitaria e terzo settore 9 Prime Pagine 19 Rassegna associativa

Dettagli

SAGRA DEL CINEMA. 30-31 luglio 1-2 agosto 2015. programma. cinegastronomico. castiglion fiorentino (ar)

SAGRA DEL CINEMA. 30-31 luglio 1-2 agosto 2015. programma. cinegastronomico. castiglion fiorentino (ar) evento speciale 22-23 agosto cinema all aperto piazza dello stillo ingresso gratuito SAGRA DEL CINEMA 30-31 luglio 1-2 agosto 2015 castiglion fiorentino (ar) area torre del cassero programma cinegastronomico

Dettagli

IL CLUB PAR 108. Chi siamo

IL CLUB PAR 108. Chi siamo IL CLUB PAR 108 Chi siamo Il Club Par 108 è una associazione sportiva costituita nell'anno 2008 tra giocatori golfisti prevalentemente iscritti al circolo Golf Club Ca della Nave di Martellago - nella

Dettagli

Bibliografia Referendum sul divorzio Testi presenti nella Biblioteca Gabriele De Rosa

Bibliografia Referendum sul divorzio Testi presenti nella Biblioteca Gabriele De Rosa Bibliografia Referendum sul divorzio Testi presenti nella Biblioteca Gabriele De Rosa Nella Bibliografia sono indicati,in ordine cronologico, i testi presenti in Biblioteca sulla posizione dei cattolici

Dettagli

Comitato Genitori Liceo Legnani

Comitato Genitori Liceo Legnani Anno scolastico 2013/2014 Verbale 1^ Consiglio Direttivo COMITATO GENITORI 2013-14 Data 15/02/2014 Luogo: Sede Liceo via Volonterio, 34 Saronno Ora (da - a): 10.00 12.45 Genitori presenti: Roberto Albertario

Dettagli

PROVINCIA DI GORIZIA

PROVINCIA DI GORIZIA alla quale partecipano i Signori: PROVINCIA DI GORIZIA CONSIGLIO PROVINCIALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 34 Prot. 32620/2014 Approvata nella seduta del 26 novembre 2014 Presidente: Gherghetta Enrico P

Dettagli

REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA (ricognizione del gennaio-febbraio 2015 a cura del Presidente Regionale SID, Dr. Riccardo Candido) PROVINCIA DI GORIZIA

REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA (ricognizione del gennaio-febbraio 2015 a cura del Presidente Regionale SID, Dr. Riccardo Candido) PROVINCIA DI GORIZIA REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA (ricognizione del gennaio-febbraio 2015 a cura del Presidente Regionale SID, Dr. Riccardo Candido) ASL/USSL (pubblico/ privato) Luogo con indirizzo postale Tipo di Struttura

Dettagli

persinsala TeatRing presenta ore 17.00 Lupi a merenda (spettacolo per bambini dai 2 ai 6 anni). Compagnia Nuvole in tasca.

persinsala TeatRing presenta ore 17.00 Lupi a merenda (spettacolo per bambini dai 2 ai 6 anni). Compagnia Nuvole in tasca. C era una volta la Festa del Teatro Poi i tagli alla cultura, l Agis che comunica la cancellazione dell edizione 2010, e una decina di spazi a Milano e dintorni che decidono che la Festa del Teatro ci

Dettagli

SETTIMANA PROVINCIALE SOLIDARIETÀ

SETTIMANA PROVINCIALE SOLIDARIETÀ SETTIMANA PROVINCIALE DELLE PER UN IMPEGNO SOCIAL SOLIDARIETÀ DAL 12 AL 18 NOVEMBRE 2012 U d i n e e G o r i z i a F i e re S p a To r re a n o d i M a r t i g n a cco ( U D ) SETTIMANA PROVINCIALE DELLE

Dettagli

CONSIGLI DI CLASSE A.S. 2013/2014 NAPOLI GRAZIA CON MORGERA) MORGERA ALESSANDRO ZOCCOLAN MARIANGELA PROF. DOCENTE DI PROF.

CONSIGLI DI CLASSE A.S. 2013/2014 NAPOLI GRAZIA CON MORGERA) MORGERA ALESSANDRO ZOCCOLAN MARIANGELA PROF. DOCENTE DI PROF. CLASSE AS SOCIALE BALDASSI PAOLO BALDASSI PAOLO BENEDETTI ROBERTO CLASSE BS SOCIALE BALDASSI PAOLO BALDASSI PAOLO BENEDETTI ROBERTO STRANIERA - TEDESCO TUNDO CARMELA CASTELPIETRA ALDO (CO CON TUNDO) MORGERA

Dettagli

Friuli Venezia Giulia: Ecco gli ospedali al top dove curarsi Le indicazioni e le graduatorie offerte dal portale Dove e come mi curo per la Regione.

Friuli Venezia Giulia: Ecco gli ospedali al top dove curarsi Le indicazioni e le graduatorie offerte dal portale Dove e come mi curo per la Regione. Friuli Venezia Giulia: Ecco gli ospedali al top dove curarsi Le indicazioni e le graduatorie offerte dal portale Dove e come mi curo per la Regione. Da oggi per diversi importanti problemi di salute i

Dettagli

venerdì 29 luglio 2011

venerdì 29 luglio 2011 venerdì 29 luglio 2011 Rassegna del 29/07/2011 GOVERNO Corriere della Sera Il marchio per gli eventi che non usano animali... 1 Giornale... 2 La Brambilla dà i voti all'italia da visitare. Tra i "patrimoni"

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) MATERIA D INSEGNAMENTO

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) MATERIA D INSEGNAMENTO CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) BATTAGLIA FRANCESCO MATEMATICA Giovedì / 08.58 09.56 CECCHINI ANTONELLA INGLESE Riceve su appuntamento CEOTTO PIETRO TECN MECC ed APPLIC

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO

COMUNE DI ROSSANO VENETO COPIA WEB Deliberazione N. 42 In data 25.09.2014 Prot. N. 14229 OGGETTO: COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale Sessione ordinaria

Dettagli

Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali)

Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali) Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali) Al mare, verso gli undici anni, avevo fatto amicizia con un bagnino. Una cosa innocentissima, ma mia madre mi chiedeva

Dettagli

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso unità 7 - quattro chiacchiere con gli amici lezione 13: un tè in compagnia 64-66 lezione 14: al telefono 67-69 vita italiana 70 approfondimenti 71 unità 8 - una casa nuova lezione 15: cercare casa 72-74

Dettagli

INFOSANNIONEWS PRESENTATA ITALIA- FRANCIA DI RUGBY UNDER 20 CON UN VELO DI TRISTEZZA PER GLI AVVENIMENTI DI PARIGI

INFOSANNIONEWS PRESENTATA ITALIA- FRANCIA DI RUGBY UNDER 20 CON UN VELO DI TRISTEZZA PER GLI AVVENIMENTI DI PARIGI INFOSANNIONEWS PRESENTATA ITALIA- FRANCIA DI RUGBY UNDER 20 CON UN VELO DI TRISTEZZA PER GLI AVVENIMENTI DI PARIGI In apertura di serata Alfredo Salzano, chiamato a moderare la conferenza, ha voluto ricordare

Dettagli

COMUNE DI BITONTO. Provincia di Bari COPIA VERBALE CONSIGLIO COMUNALE. N. 16... del...17.02.2010. OGGETTO

COMUNE DI BITONTO. Provincia di Bari COPIA VERBALE CONSIGLIO COMUNALE. N. 16... del...17.02.2010. OGGETTO Si trasmette in copia l esecuzione a... Il Segretario Generale COMUNE DI BITONTO Provincia di Bari COPIA VERBALE CONSIGLIO COMUNALE N. 16... del...17.02.2010. OGGETTO INSEDIAMENTO INTERVENTI VARI. L anno

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI EMILIA ROMAGNA

CAMERA DEI DEPUTATI EMILIA ROMAGNA CAMERA DEI DEPUTATI EMILIA ROMAGNA RIMINI RIMINI/SANTARCANGELO DI ROMAGNA - GAMBINI SERGIO Commissione Attività produttive, commercio e turismo DS Funzionario di partito (Laurea in filosofia) RIMINI/RICCIONE

Dettagli

Un giornale può essere di carattere politico, economico, scientifico, sportivo, di attualità, di moda e di vita femminile, di costume ed altro.

Un giornale può essere di carattere politico, economico, scientifico, sportivo, di attualità, di moda e di vita femminile, di costume ed altro. Normalmente si usa la parola giornale per una pubblicazione quotidiana dove si trovano le notizie del giorno. In un senso più largo però, questa parola si usa anche per pubblicazioni settimanali, quindicinali

Dettagli

LE CHIAVI DELLA CITTÀ

LE CHIAVI DELLA CITTÀ Allegato 1A LE CHIAVI DELLA CITTÀ Le Chiavi della città, un progetto promosso e realizzato dall Assessorato all Educazione del Comune di Firenze raccoglie iniziative e progetti altamente qualificati, articolati

Dettagli

Sante Messe della Settimana

Sante Messe della Settimana Sante Messe della Settimana Domenica 5 maggio 2013 VI Domenica di Pasqua C Ore 10.30 Pro populo, In ringraziamento Bet Vittorio e Moschet Anna Maria, In ringraziamento Famiglia Pasqualetto, Defunti Famiglie

Dettagli

I mass-media. di Roberto Cirone

I mass-media. di Roberto Cirone I mass-media di Roberto Cirone I mass-media, conseguenza dello sviluppo tecnologico, condizionano ormai tanta parte del nostro vivere quotidiano. Analizziamo gli effetti socialmente positivi e quelli negativi.

Dettagli

INCARICHI INDIVIDUALI 2014 Atto di nomima Tipologia contratto Cognome Nome Cod. Fisc. Costo Ente Dal Al Responsabile 1-14 Collaborazione a progetto

INCARICHI INDIVIDUALI 2014 Atto di nomima Tipologia contratto Cognome Nome Cod. Fisc. Costo Ente Dal Al Responsabile 1-14 Collaborazione a progetto INCARICHI INDIVIDUALI 2014 Atto di nomima Tipologia contratto Cognome Nome Cod. Fisc. Costo Ente Dal Al Responsabile 1-14 Collaborazione a progetto PERRONE FEDERICA PRRFRC85S57C523V 11040 01/01/2014 31/05/2014

Dettagli

MIUR.AOODRPI.REGISTRO UFFICIALE(U).0008186.29-09-2015

MIUR.AOODRPI.REGISTRO UFFICIALE(U).0008186.29-09-2015 MIUR.AOODRPI.REGISTRO UFFICIALE(U).0008186.29-09-2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Torino, 29 settembre 2015 Ai Dirigenti Scolastici delle Istituzioni Scolastiche secondarie

Dettagli

Dott Enzo CONTENTI Referente Provinciale dell Associazione Italiana Fisioterapisti AIFI di

Dott Enzo CONTENTI Referente Provinciale dell Associazione Italiana Fisioterapisti AIFI di Verbale 5 Pag. n. 1 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FERRARA ATTI della Riunione di consultazione del Comitato di indirizzo della Facoltà di Medicina e Chirurgia L anno 2010 (Duemiladieci) in questo giorno di

Dettagli

!! " " " # $ "! %& ' ( " # ))' * * * +!" +

!!    # $ ! %& ' (  # ))' * * * +! + !! " " " # $ "! %& ' ( " # ))' * * * +!" + , $ "!$ " " - )." $ -! $-$ ) / / " )/ 0 1 +, %" " --!/ + 2 /!" "-! - " ".!! $ # 3 # ""!"! % 4 + - " " 5 6 6 7 8& - $ -)" 9! %+! " #! $ % 4 + : ;, < = > 0 " )"

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2015/2016 ELENCO DOCENTI COGNOME NOME DISCIPLINA ORGANICO SEDE ACCARDO ROBERTO DIRITTO - ECONOMIA CORSO DIURNO SUCCURSALE

ANNO SCOLASTICO 2015/2016 ELENCO DOCENTI COGNOME NOME DISCIPLINA ORGANICO SEDE ACCARDO ROBERTO DIRITTO - ECONOMIA CORSO DIURNO SUCCURSALE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 ELENCO DOCENTI COGNOME NOME DISCIPLINA ORGANICO SEDE ACCARDO ROBERTO DIRITTO - ECONOMIA CORSO DIURNO SUCCURSALE AMATO NADIA ECONOMIA AZIENDALE CORSO DIURNO CENTRALE ANDRIAN DANIELA

Dettagli

ISTITUTO PARITARIO TERESIANUM

ISTITUTO PARITARIO TERESIANUM ISTITUTO PARITARIO TERESIANUM Corso Vittorio Emanuele II, 126 35123 Padova Tel. 049 8803122 Fax: 049 8800047 e-mail: presidenza@teresianumpadova.it web: www.teresianumpadova.it Verbale n. 87 In data 1/12/2014,

Dettagli

La maestra Stefania G.

La maestra Stefania G. A 90 anni dalla fine della 1 guerra mondiale, mi è sembrato particolarmente importante ricordare con i miei alunni di classe 3 della Scuola Primaria di Liedolo i fatti senza retorica, ma in modo chiaro

Dettagli

Rassegna del 26/08/2015

Rassegna del 26/08/2015 Rassegna del 26/08/2015... 26/08/15 Corriere della Sera 1 Scripta manent Ma Twitter non lo sa - L'illusione di cancellare le nostre tracce sulla Rete Severgnini Beppe 1 26/08/15 Corriere della Sera 41

Dettagli

COMUNE DI VEZZANO LIGURE Provincia di La Spezia. Deliberazione della Giunta Comunale n 90 del 21 GIUGNO 2010

COMUNE DI VEZZANO LIGURE Provincia di La Spezia. Deliberazione della Giunta Comunale n 90 del 21 GIUGNO 2010 COMUNE DI VEZZANO LIGURE Provincia di La Spezia Deliberazione della Giunta Comunale n 90 del 21 GIUGNO 2010 Oggetto : ELEZIONI CONSIGLI DI QUARTIERE DEL 29/05/2010. PRESA D ATTO ESITO VOTAZIONE. L anno

Dettagli

NOTTE BIANCA DEI CENTRI ANTIVIOLENZA. NESSUN(a) DORMA. D.i.Re DONNE IN RETE CONTRO LA VIOLENZA PRESENTA

NOTTE BIANCA DEI CENTRI ANTIVIOLENZA. NESSUN(a) DORMA. D.i.Re DONNE IN RETE CONTRO LA VIOLENZA PRESENTA NOTTE BIANCA DEI CENTRI ANTIVIOLENZA NESSUN(a) DORMA D.i.Re DONNE IN RETE CONTRO LA VIOLENZA PRESENTA Barletta Osservatorio Giulia e Rossella - Centro antiviolenza Onlus I.S. Dalle 18.00 alle 20.00 Piazzale

Dettagli

Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale. del 30/09/2014 N 294

Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale. del 30/09/2014 N 294 COMUNE DI SIENA Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale del 30/09/2014 N 294 OGGETTO: INTERROGAZIONE DEI CONSIGLIERI DEL GRUPPO NERO SU BIANCO EUGENIO NERI, GIUSEPPE GIORDANO IN MERITO ALL'INDIVIDUAZIONE

Dettagli

Piera De Giorgi, insieme ad alcune riflessioni di due studenti del Canudo : Simone Ungaro e Tiziano D Ambrosio

Piera De Giorgi, insieme ad alcune riflessioni di due studenti del Canudo : Simone Ungaro e Tiziano D Ambrosio Al termine del progetto Comenius che ha portato a Gioia studenti e docenti provenienti dalla Turchia, si torna tutti alla solita routine, ma con tanti bei ricordi e nuovi amici. Di seguito un breve resoconto

Dettagli

Rassegna del 17/01/2014

Rassegna del 17/01/2014 Rassegna del 17/01/2014 ANIA 15/01/2014 Sole 24 Ore 25 Parte il tiro incrociato sul «pacchetto» Rc auto Caprino Maurizio 1 15/01/2014 Corriere della Sera 5 Le compagnie ammettono: Rc Auto più cara d'europa

Dettagli

articolotr3 le discriminazioni ciclo di conferenze comunicare la parità 1 Festival della pubblicità corretta venerdì 2 - sabato 10 maggio 2014

articolotr3 le discriminazioni ciclo di conferenze comunicare la parità 1 Festival della pubblicità corretta venerdì 2 - sabato 10 maggio 2014 articolotr3 comunicare la parità 1 Festival della pubblicità corretta le discriminazioni ciclo di conferenze venerdì 2 - sabato 10 maggio 2014 Via Bogino, 9 Torino premiazione dei vincitori martedì 13

Dettagli

Speciale. Tappe passate e future del progetto InForma SVE/FVG Tour

Speciale. Tappe passate e future del progetto InForma SVE/FVG Tour Speciale Tappe passate e future del progetto InForma SVE/FVG Tour Cos è l InForma SVE/FVG Tour? E un progetto finanziato dalla Regione FVG che mira a promuovere il Servizio Volontario Europeo e altre opportunità

Dettagli

DOCUMENTARE IN SANITA : MODELLI STRANIERI E PER STRANIERI

DOCUMENTARE IN SANITA : MODELLI STRANIERI E PER STRANIERI IV CONGRESSO NAZIONALE AIDOS DOCUMENTARE IN SANITA : MODELLI STRANIERI E PER STRANIERI PORDENONE, 4-5 - 6 novembre 2009 Sotto la collaborazione International Federation of Health Records Organizations

Dettagli

MOVIMENTO GIOVANILE SALESIANO Italia Meridionale Puglia Mail: paroleinmovimento@libero.it Facebook: Consulta MGS Puglia / MGS Puglia

MOVIMENTO GIOVANILE SALESIANO Italia Meridionale Puglia Mail: paroleinmovimento@libero.it Facebook: Consulta MGS Puglia / MGS Puglia Verbale Consulta MGS Puglia Assemblea territoriale Santeramo in Colle, 6 settembre 2014 Ordine del giorno per l incontro: 1. Saluti e introduzione ai lavori: Presentazione nuovi delegati, Domande per don

Dettagli

MATRICOLA SCUOLA NAZIONALITA 14 LUGLIO 2014 - TEST D ITALIANO LIVELLO A1

MATRICOLA SCUOLA NAZIONALITA 14 LUGLIO 2014 - TEST D ITALIANO LIVELLO A1 ANNO ACCADEMICO 2013-2014 COGNOME NOME MATRICOLA SCUOLA NAZIONALITA 14 LUGLIO 2014 - TEST D ITALIANO TEMPO MASSIMO PER LA CONSEGNA DELLA PROVA: 90 MINUTI 1.Inserisci gli articoli determinativi corretti.

Dettagli

1 di 8 02/04/2012 09:10

1 di 8 02/04/2012 09:10 1 di 8 02/04/2012 09:10 Stampa Chiudi Salva Numero Cognome Nome Tipo Telefono Email Indirizzo Telefono Studio Fax Abilitato 800119 Abbate Maria Anna 3478516886 abbate.mar@tiscali.it VIA F. Turati 74 98051

Dettagli

PALSO ESAMI DI LINGUA ITALIANA LIVELLO A2 MAGGIO 2006. Certificazione riconosciuta dall ICC ISTRUZIONI. Nome:... Cognome:...

PALSO ESAMI DI LINGUA ITALIANA LIVELLO A2 MAGGIO 2006. Certificazione riconosciuta dall ICC ISTRUZIONI. Nome:... Cognome:... Nome:... Cognome:... ESAMI DI LINGUA ITALIANA PALSO LIVELLO A2 Certificazione riconosciuta dall ICC ISTRUZIONI MAGGIO 2006 Scrivi il tuo nome e cognome (in questa pagina, in alto). Non aprire questo fascicolo

Dettagli

I ragazzi della Parrocchia di San Giovanni Battista. Musical

I ragazzi della Parrocchia di San Giovanni Battista. Musical Rimini, Centro Tarkosvkij - 31 ottobre e 1 novembre 2007 I ragazzi della Parrocchia di San Giovanni Battista presentano Musical Regia di Christine Joan in collaborazione con Don Alessandro Zavattini e

Dettagli

LAMPADA. CALENDARIO SS.MESSE 11-19 Aprile 2015. 12 Aprile 2015 DOMENICA DELLA DIVINA MISERICORDIA

LAMPADA. CALENDARIO SS.MESSE 11-19 Aprile 2015. 12 Aprile 2015 DOMENICA DELLA DIVINA MISERICORDIA CALENDARIO SS.MESSE 11-19 Aprile 2015 DATA Domenica II di Pasqua in albis Divina Misericordia INTENZIONE Sabato 11 18.30 Def. Marcuzzi Pietro / def. Fam. Jogna Prat Angelo/ def. Pupulin Anna e Bertoia

Dettagli

presso la Galleria Comunale d Arte Contemporanea di Monfalcone Piazza Cavour 44 - Monfalcone

presso la Galleria Comunale d Arte Contemporanea di Monfalcone Piazza Cavour 44 - Monfalcone PROGRAMMA Convegno Internazionale 9/10/11 ottobre 2008 DA TERRITORI INDUSTRIALI A PAESAGGI CULTURALI. Percorsi progettuali, esperienze, potenzialità di valorizzazione, riconversione e recupero del patrimonio

Dettagli

CONFESERCENTI Giovedì, 02 luglio 2015

CONFESERCENTI Giovedì, 02 luglio 2015 CONFESERCENTI Giovedì, 02 luglio 2015 CONFESERCENTI Giovedì, 02 luglio 2015 02/07/2015 Il Resto del Carlino Pagina 24 PEREGO ACHILLE Gli italiani tornano formichine Consumi, oggi parte il test dei saldi

Dettagli

Grazie al percorso di intercultura attraverso:libri,foto,film e cari incontri,con persone che si occupano di questo importante argomento ho capito

Grazie al percorso di intercultura attraverso:libri,foto,film e cari incontri,con persone che si occupano di questo importante argomento ho capito Grazie al percorso di intercultura attraverso:libri,foto,film e cari incontri,con persone che si occupano di questo importante argomento ho capito che la globalizzazione ha degli effetti positivi per il

Dettagli

Rassegna del 02/06/2013

Rassegna del 02/06/2013 Rassegna del 02/06/2013 CONFARTIGIANATO 02/06/13 Corriere di Viterbo 4 Le pratiche ambientali costano alle imprese 3,4 miliardi di euro... 1 02/06/13 Giornale 17 «La mia seconda vita? Ora la regalo agli

Dettagli

INDICE RASSEGNA STAMPA AMBIENTE PROTEZIONE CIVILE. Pagina I. Indice Rassegna Stampa

INDICE RASSEGNA STAMPA AMBIENTE PROTEZIONE CIVILE. Pagina I. Indice Rassegna Stampa INDICE RASSEGNA STAMPA AMBIENTE Gazzettino 18/11/14 P. 6 A rischio 6.600 comuni, in Friuli il 92% 1 PROTEZIONE CIVILE Gazzettino 18/11/14 P. 6 L'Italia è fragile, sono 6.600 i comuni a rischio 2 Gazzettino

Dettagli

(Località Garziere 42 Santorso- VI)

(Località Garziere 42 Santorso- VI) SALA CONVEGNI OSPEDALE SANTORSOAzienda ULSS N.4 ALTO VICENTINO (Località Garziere 42 Santorso- VI) Programma 8.30 9.00 Registrazione dei partecipanti 9.00 Inaugurazione del Convegno : Saverio Stanziale

Dettagli

) 6.4 4 0 0 /2 2 /0 7 2 L. 3 0 0 /2 3 5 3.L. D

) 6.4 4 0 0 /2 2 /0 7 2 L. 3 0 0 /2 3 5 3.L. D Numero 3/2009 Supplemento a Segno nel mondo n.6. Poste Italiane S.p.A - Sped. in abb. post. D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n.46) art.1, comma 2, CNS/AC Roma - 1,34 Lo accolse con gioia L anno associativo

Dettagli

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 11 15/06/2014 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina 5 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 9 DOSSIER CONFCOMMERCIO

Dettagli

CONVERSAZIONE CLINICA. Classe VA

CONVERSAZIONE CLINICA. Classe VA CONVERSAZIONE CLINICA Classe VA 1) Che cosa ti fa venire in mente la parola ''volontariato''? -Una persona che aiuta qualcuno in difficoltà. (Vittoria) -Una persona che si offre per aiutare e stare con

Dettagli

Comune di Castelfranco Emilia RASSEGNA STAMPA

Comune di Castelfranco Emilia RASSEGNA STAMPA Comune di Castelfranco Emilia RASSEGNA STAMPA 13 aprile 2013 Indice rassegna - Gazzetta di Modena pag. 33 - Il Resto del Carlino pag. 23 - Prima Pagina pag. 15 - Modena Qui pag. 15 Sezione: Provincia Data:

Dettagli

Elenco caselle Posta Elettrronica Certificata - Comune di Lecce aggiornato al 19.11.2015

Elenco caselle Posta Elettrronica Certificata - Comune di Lecce aggiornato al 19.11.2015 Elenco caselle Posta Elettrronica Certificata - Comune di Lecce aggiornato al 19.11.2015 Descrizione Settore COGNOME NOME Posta Elettronica Certificata 01 - SEGRETERIA GENERALE SPECCHIA Vincenzo vincenzo.specchia@pec.comune.lecce.it

Dettagli

AREE DEL COMUNE DI PORLEZZA RISORSE UMANE ASSEGNATE

AREE DEL COMUNE DI PORLEZZA RISORSE UMANE ASSEGNATE UFFICI NON ASSOCIATI: AREE DEL COMUNE DI PORLEZZA RISORSE UMANE ASSEGNATE Vicesegretaria comunale con funzione di Silvia Gianotti coordinatrice uffici 3 laurea AREA AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI Silvia

Dettagli

Il Festival di Teatro delle Scuole compie 10 anni!!!

Il Festival di Teatro delle Scuole compie 10 anni!!! Il Festival di Teatro delle Scuole compie 10 anni!!! IL FESTIVAL DI TEATRO DELLE SCUOLE È UN PROGETTO IN COLLABORAZIONE CON ASSESSORATO ALLA CULTURA E CON IL CONTRIBUTO DI Un occasione di incontro e di

Dettagli

«Gruppo Zadíg» - Notiziario n. 8 - Dicembre 2010

«Gruppo Zadíg» - Notiziario n. 8 - Dicembre 2010 «Gruppo Zadíg» - Notiziario n. 8 - Dicembre 2010 T Ü V C E R T D I N E N I S O 9 0 0 1 : 2 0 0 0 N. 8 Dicembre 2010 QUALITÀ AMBIENTE SICUREZZA a cura di Zadíg S.r.l. Coordinamento: Ugo Angelo Magri Società:

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Dettato. DEVI SCRIVERE IL TESTO NEL FOGLIO DELL ASCOLTO PROVA N.1 - DETTATO. 2 Ascolto Prova n. 2 Ascolta il testo: è un dialogo tra due ragazzi

Dettagli

Rassegna Stampa Venerdì 16 ottobre 2015

Rassegna Stampa Venerdì 16 ottobre 2015 Rassegna Stampa Venerdì 16 ottobre 2015 Rassegna Stampa 16-10-2015 SOLE 24 ORE 16/10/2015 18 CORRIERE DI BOLOGNA 16/10/2015 5 CORRIERE FIORENTINO 16/10/2015 9 ECO DI BERGAMO 16/10/2015 21 GAZZETTA DI PARMA

Dettagli

CORSO SICUREZZA ANNO SCOLASTICO 2014/2015. gruppo nome data corso n. lezione

CORSO SICUREZZA ANNO SCOLASTICO 2014/2015. gruppo nome data corso n. lezione CORSO SICUREZZA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 gruppo nome data corso n. lezione 4 ABBRUCIATI ROBERTO 27/10/2014 prima 4 ABBRUCIATI ROBERTO 21/11/2014 seconda 4 ABBRUCIATI ROBERTO 15/12/2014 terza 4 ALFIERI

Dettagli

Cicloturismo: un opportunità di sviluppo per il Friuli Venezia Giulia. Elisabetta Rosso Per il Coordinamento regionale FIAB FVG

Cicloturismo: un opportunità di sviluppo per il Friuli Venezia Giulia. Elisabetta Rosso Per il Coordinamento regionale FIAB FVG Cicloturismo: un opportunità di sviluppo per il Friuli Venezia Giulia Elisabetta Rosso Per il Coordinamento regionale FIAB FVG AGENDA 1. Cos'è la FIAB 2. Perché investire sul CICLOTURISMO 3. NUMERI sul

Dettagli

DISCORSO DEL MAGNIFICO RETTORE PROF.SSA CRISTIANA COMPAGNO

DISCORSO DEL MAGNIFICO RETTORE PROF.SSA CRISTIANA COMPAGNO CARNIA 1944. UN ESTATE DI LIBERTÀ INCONTRO SULL ESPERIENZA DELLA REPUBBLICA LIBERA DELLA CARNIA ALLA PRESENZA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA martedì 29 maggio 2012, ore 11 Aula Magna di Piazzale Kolbe

Dettagli

Salone internazionale del Libro 2013 Pad 3, Stand T68 U67. Programma degli eventi per la Giornata di Giovedì 16 Maggio 2013

Salone internazionale del Libro 2013 Pad 3, Stand T68 U67. Programma degli eventi per la Giornata di Giovedì 16 Maggio 2013 Programma degli eventi per la Giornata di Giovedì 16 Maggio 2013 Ore 11,30 Soccorsi Speciali del Corpo Militare Ore 15,00 Ricetta Primo Soccorso... cosa fare e cosa non fare: dalla prima chiamata al 118

Dettagli

Verifica fattibilità su ogni misura, definire cosa si vuole vendere, cancellare i non desiderati.

Verifica fattibilità su ogni misura, definire cosa si vuole vendere, cancellare i non desiderati. indice targhe/stampe/lavagne/trofei Standard 6mm tranne. I modelli più grandi sono temprati. pagina9 Stampa retrosmaltata bianco 1 9 misure 10x30 2 2 fori 2 fori - 3 4 fori - 6 misure 4 /6 fori - 7 misure

Dettagli

MUSICA DI GRANDE SPESSORE. I programmi sono due (Elenco A, elenco B). Associazioni polignanesi nell'elenco di 'serie B'.

MUSICA DI GRANDE SPESSORE. I programmi sono due (Elenco A, elenco B). Associazioni polignanesi nell'elenco di 'serie B'. MUSICA DI GRANDE SPESSORE I programmi sono due (Elenco A, elenco B). Associazioni polignanesi nell'elenco di 'serie B'. IL MIRACOLO D'ORAZIO: Il direttore ha fatto tutto in pochi giorni? Ci siamo. I programmi

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. Data 17 Gennaio 2014

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. Data 17 Gennaio 2014 Pagina 1 di 5 rassegna stampa Data 17 Gennaio 2014 IL CITTADINO Lodi Chiusura degli ospedali, Bignamini sulle barricate Oggi l ultimo saluto Se ne va a 78 anni Gianni Gazzola, il massaggiatore di tanti

Dettagli

Funzionigramma di Istituto a.s. 2013/2014

Funzionigramma di Istituto a.s. 2013/2014 Ministero Istruzione Università Ricerca Ufficio Scolastico Regionale Lazio Istituto Comprensivo San Nilo Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria 1 grado Piazza Marconi, 7-00046 GROTTAFERRATA (Roma)

Dettagli

"Macerie dentro e fuori", il libro di Umberto Braccili

Macerie dentro e fuori, il libro di Umberto Braccili La presentazione venerdì 14 alle 11 "Macerie dentro e fuori", il libro di Umberto Braccili "Macerie dentro e fuori" è il libro scritto dal giornalista Umberto Braccili, inviato della Rai Abruzzo, insieme

Dettagli

Consiglio della Regione Emilia-Romagna

Consiglio della Regione Emilia-Romagna Progr. n. 327 Consiglio della Regione Emilia-Romagna 94^ seduta della VII Legislatura Estratto dal resoconto integrale della seduta antimeridiana del 12 febbraio 2002. Presiede il presidente del Consiglio

Dettagli

rassegna stampa RASSEGNA STAMPA 12 Maggio 2015 IL CITTADINO Lodi Lettere & opinioni Un trattamento del paziente attento e dignitoso

rassegna stampa RASSEGNA STAMPA 12 Maggio 2015 IL CITTADINO Lodi Lettere & opinioni Un trattamento del paziente attento e dignitoso Pagina 1 di 6 rassegna stampa 12 Maggio 2015 IL CITTADINO Lodi Un trattamento del paziente attento e dignitoso Tre reparti formati da persone di qualità Codogno Medici di talento, premio ganelli a laura

Dettagli

INTERVENTO del card. Giuseppe BETORI

INTERVENTO del card. Giuseppe BETORI Convegno Regionale FISM Toscana 2014 LE SCUOLE PARITARIE E IL MODELLO TOSCANO. LAVORI IN CORSO! Novità, impegni e progetti per un sistema scolastico realmente integrato e paritario Firenze, Convitto della

Dettagli

ISTITUTO CANOSSIANO Barbara Melzi Corso Sempione, 102 20025 LEGNANO Milano tel. 0331440049 fax 0331542495 e-mail: canlegmi@fdcc.

ISTITUTO CANOSSIANO Barbara Melzi Corso Sempione, 102 20025 LEGNANO Milano tel. 0331440049 fax 0331542495 e-mail: canlegmi@fdcc. ISTITUTO CANOSSIANO Barbara Melzi Corso Sempione, 102 20025 LEGNANO Milano tel. 0331440049 fax 0331542495 e-mail: canlegmi@fdcc.org Legnano, 29 settembre 2010 Ai della Scuola Secondaria di I Grado Si comunica

Dettagli