DIREZIONE CENTRALE RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E SERVIZI GENERALI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DIREZIONE CENTRALE RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E SERVIZI GENERALI"

Transcript

1 Approvato con Determina dirigenziale del Direttore Generale n. 2/2015 del 20 gennaio 2015 e revisionato a seguito Det. DG n. 7 del 30/01/2015 (inserimento Redazione ) DIREZIONE CENTRALE RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E SERVIZI GENERALI

2

3 DIREZIONE CENTRALE RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E SERVIZI GENERALI DIRETTORE CENTRALE REDAZIONE SEGRETERIA DI DIREZIONE SERVIZIO STAFF SERVIZIO INDIRIZZI E GESTIONE RELAZIONI SINDACALI UFFICIO SERVIZIO SOCIALE D AZIENDA SETTORE AMMINISTRAZIONE RISORSE UMANE E PRIVACY SETTORE SERVIZI GENERALI SETTORE SVILUPPO E VALORIZZAZIONE RISORSE UMANE

4 DIREZIONE CENTRALE RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E SERVIZI GENERALI UNITA ORGANIZZATIVE SETTORE SVILUPPO E VALORIZZAZIONE RISORSE UMANE COMPETENZE Attuazione delle politiche di sviluppo e gestione delle risorse umane: gestione delle assunzioni e delle mobilità da e per altre Pubbliche Amministrazioni Definizione dei fabbisogni e della dotazione organica dell Ente, in collaborazione con gli altri Settori della DC Risorse Umane, Organizzazione e Servizi Generali Gestione dei percorsi di mobilità interna all Ente Gestione delle forme flessibili d impiego Attivazione e gestione degli stages e dei tirocini formativi presso il Comune di Milano Sviluppo e gestione dei progetti di Servizio Civile Volontario presso il Comune di Milano Studio e attuazione di interventi organizzativi relativi alla macrostruttura comunale Gestione dei progetti di sviluppo organizzativo: progettazione e sviluppo di strutture, processi e procedure Consulenza e supporto metodologico per progetti settoriali di riorganizzazione Gestione dei sistemi per la valutazione delle posizioni di lavoro Gestione del sistema di governo della formazione dell Ente; predisposizione e monitoraggio del Piano di Formazione Pianificazione, progettazione e gestione degli interventi formativi per il personale dipendente e dirigente Progettazione e realizzazione di attività per il controllo e lo sviluppo della qualità dei servizi (Sistema di gestione della Qualità); coordinamento dell attuazione nell ambito delle direzioni dell Ente Sviluppo, gestione e manutenzione del sistema informativo del personale e del sistema di rilevazione delle presenze / assenze in collaborazione con la DC Sistemi Informativi e Agenda Digitale Coordinamento delle attività connesse al conferimento degli incarichi professionali attribuiti a personale esterno e gestione degli adempimenti normativi Analisi, sviluppo e gestione degli applicativi funzionali all operazione Trasparenza, Valutazione e Merito e pubblicazione sul sito istituzionale dei relativi dati in collaborazione con la DC Sistemi Informativi e Agenda Digitale per gli aspetti tecnici Gestione del Servizio di Assistenza Fiscale e coordinamento delle attività correlate

5 SETTORE AMMINISTRAZIONE RISORSE UMANE E PRIVACY SETTORE SERVIZI GENERALI Gestione del rapporto di impiego del personale dell Ente (dirigenti e dipendenti) e dei connessi aspetti amministrativi, contrattuali, fiscali, previdenziali e contributivi Gestione del trattamento economico e previdenziale per gli Amministratori Definizione della contrattualistica generale e specifica Cura degli aspetti legati agli eventuali processi di esternalizzazione di attività e/o servizi (contrattualistica e relativa mobilità del personale) Gestione delle attività legate all assunzione e amministrazione dei Dirigenti Gestione dei procedimenti per responsabilità disciplinare di dipendenti e dirigenti nonché dei procedimenti per responsabilità dirigenziale Gestione del contenzioso in materia di lavoro Gestione delle procedure di esecuzione e liquidazione di provvedimenti giurisdizionali in materia di diritto del lavoro Studio, elaborazione e implementazione del sistema per il ciclo di gestione della performance, organizzativa e individuale, nonché della valutazione del personale, in collaborazione con le altre unità dell Ente a vario titolo interessate Progettazione e realizzazione di interventi e iniziative per l analisi e lo sviluppo del benessere organizzativo all interno dell Ente in collaborazione con le varie unità organizzative interne ed esterne alla Direzione Centrale Risorse Umane, Organizzazione e Servizi Generali Supporto al Direttore Centrale Risorse Umane, Organizzazione e Servizi Generali nella gestione delle relazioni sindacali Coordinamento delle attività, di interesse per tutto l Ente, per la gestione delle misure di sicurezza nel trattamento dei dati personali e per l applicazione della normativa sulla privacy: predisposizione di linee guida e indirizzi in materia di trattamento dei dati personali definizione e aggiornamento dell ambito di trattamento dei dati per ciascuna Unità Organizzativa Pianificazione degli interventi per l utilizzo delle risorse strumentali Gestione dell inventario dei beni mobili (Cedim) Gestione del personale addetto ai servizi ausiliari (commessi, addetti all accoglienza, ecc ) Gestione amministrativa e controllo dei contratti e/o gestione del personale per servizi in economia necessari per il funzionamento dell Ente (servizi di pulizia, mobilità interna, civica stamperia, traslochi interni, servizio mensa per i dipendenti, copertura assicurativa dell Ente, ecc...) Coordinamento delle attività connesse al funzionamento dei palazzi comunali (custodia,ecc) in collaborazione con le altre DC competenti Supporto operativo all allestimento delle sedi ospitanti consultazioni elettorali e referendarie Gestione integrata delle Sedi di Rappresentanza

6 SERVIZIO INDIRIZZI E GESTIONE RELAZIONI SINDACALI UFFICIO SERVIZIO SOCIALE D AZIENDA SERVIZIO STAFF Cura degli indirizzi e delle relazioni sindacali ai fini della progettazione e della realizzazione del Sistema di Valutazione delle Prestazioni in collaborazione con il Settore Amministrazione e le Direzioni Centrali dellì Ente Cura dei rapporti con l Agenzia per la rappresentanza negoziale delle Pubbliche Amministrazioni, nonché con il Dipartimento della Funzione Pubblica, per l assistenza nella definizione delle piattaforme contrattuali e la corretta applicazione degli istituti del rapporto di lavoro del personale dell Ente Cura, intervento e gestione dei rapporti con la Commissione di Garanzia e con l Ufficio territoriale del Governo per le procedure di raffreddamento dei conflitti sindacali al fine di garantire il supporto alle Direzioni Centrali in relazione all esercizio del diritto di sciopero Gestione, di concerto con il Direttore Centrale Risorse Umane, Organizzazione e Servizi Generali, di tutti gli incontri con le OOSS, nel rispetto del sistema di relazioni sindacali come previsto dalla normativa vigente e dai CCNL e CCDI: cura dei rapporti con le rappresentanze sindacali del personale dell Ente e supporto alle Delegazioni trattanti di Parte pubblica nei diversi livelli di relazioni sindacali fissati dalla legge e dalla contrattazione collettiva indirizzo giuridico e supporto alle Direzioni per la corretta applicazione degli istituti contrattuali - compreso il tema del riconoscimento delle prerogative e delle libertà sindacali per assicurare lo sviluppo delle professionalità e dell efficienza organizzativa supporto e indirizzo alle Direzioni Centrali per permettere la coerenza tra le intese sindacali e l applicazione dei vari istituti nell ambito delle politiche per il personale dell Amministrazione attività di benchmarking con altre amministrazioni locali al fine dello sviluppo delle relazioni sindacali e della migliore applicazione degli istituti previsti dalla legge e dalla contrattazione collettiva nazionale Promozione, coordinamento e gestione di gruppi di lavoro per l analisi e l elaborazione di progetti di reengineering per l applicazione di istituti normativi o contrattuali del rapporto di lavoro del personale afferente a tutti gli uffici e i servizi dell Ente, in collaborazione con le altre unità a vario titolo interessate Definizione, in raccordo con il Settore Strategie e controllo partecipate, di indirizzi alle società partecipate, relativi all attuazione delle prescrizioni normative in tema di assunzione delle risorse umane ed ad eventuali ricadute sulle relazioni sindacali Gestione del Servizio Sociale d Azienda Supporto al Direttore Centrale ed ai Direttori di Settore per la gestione delle attività necessarie al funzionamento della Direzione Centrale e dei Settori, con particolare riferimento a: gestione e amministrazione del personale, organizzazione, qualità, applicazione della normativa sulla privacy, gestione del bilancio, pianificazione e controlli, informatica, acquisti, logistica, mobilità, attività giuridicheamministrative, applicazione della normativa in materia di sicurezza e sorveglianza sanitaria nei luoghi di lavoro Gestione dell attività di protocollazione della corrispondenza in entrata/uscita per le strutture della Direzione Centrale; gestione dell archivio della Direzione Centrale SEGRETERIA DI DIREZIONE Supporto e collaborazione per lo svolgimento di compiti propri del Direttore Centrale

Approvato con Det. DG n. 206 del 30/12/2016 decorrenza 22/10/2016 DIREZIONE ORGANIZZAZIONE E RISORSE UMANE

Approvato con Det. DG n. 206 del 30/12/2016 decorrenza 22/10/2016 DIREZIONE ORGANIZZAZIONE E RISORSE UMANE Approvato con Det. DG n. 206 del 30/12/2016 decorrenza 22/10/2016 DIREZIONE ORGANIZZAZIONE E RISORSE UMANE DIREZIONE ORGANIZZAZIONE E RISORSE UMANE STRUTTURE ORGANIZZATIVE AREA ORGANIZZAZIONE E SVILUPPO

Dettagli

Approvato con Det. n. 16 del 10/04/2017 DIREZIONE ORGANIZZAZIONE E RISORSE UMANE

Approvato con Det. n. 16 del 10/04/2017 DIREZIONE ORGANIZZAZIONE E RISORSE UMANE Approvato con Det. n. 16 del 10/04/2017 DIREZIONE ORGANIZZAZIONE E RISORSE UMANE DIREZIONE ORGANIZZAZIONE E RISORSE UMANE DIRETTORE REDAZIONE SEGRETERIA DI DIREZIONE UNITA FUNZIONI TRASVERSALI UNITA PRIVACY

Dettagli

DIREZIONE FACILITY MANAGEMENT

DIREZIONE FACILITY MANAGEMENT DIREZIONE FACILITY MANAGEMENT DIREZIONE FACILITY MANAGEMENT STRUTTURE ORGANIZZATIVE AREA TECNICA CULTURA AREA TECNICA DEMANIO E BENI COMUNALI DIVERSI COMPETENZE Area di competenza: spazi culturali e monumentali,

Dettagli

DIREZIONE PARTECIPATE E PATRIMONIO IMMOBILIARE

DIREZIONE PARTECIPATE E PATRIMONIO IMMOBILIARE DIREZIONE PARTECIPATE E PATRIMONIO IMMOBILIARE DIREZIONE PARTECIPATE E PATRIMONIO IMMOBILIARE DIREZIONE PARTECIPATE E PATRIMONIO IMMOBILIARE STRUTTURE ORGANIZZATIVE AREA GOVERNANCE COMPETENZE Supporto

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ALLEGATO 1 Elenco UO Unità organizzativa corrispondente a ciascun ufficio della AOODGRUF UO DENOMINAZIONE ATTIVITÀ ISTITUZIONALE PUNTI UNICI DI ACCESSO Segreteria Segreteria del Direttore Generale PEC:

Dettagli

GIOIOSA DONATO ROSARIO SILVIO

GIOIOSA DONATO ROSARIO SILVIO F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo GIOIOSA DONATO ROSARIO SILVIO VIA Pola 12, 20124 MILANO Telefono 0267404225 Fax 0267404299 E-mail donato.gioiosa@ersaf.lombardia.it

Dettagli

Università degli Studi di Messina ORGANIGRAMMA DELLE STRUTTURE AMMINISTRATIVE DELL ATENEO /03/2016

Università degli Studi di Messina ORGANIGRAMMA DELLE STRUTTURE AMMINISTRATIVE DELL ATENEO /03/2016 Università degli Studi di Messina ORGANIGRAMMA DELLE STRUTTURE AMMINISTRATIVE DELL ATENEO 2016 01/03/2016 1 Legenda dei colori Rettorato Direzione Generale Dipartimento amministrativo Dipartimento -----------

Dettagli

Organigramma e Manuale delle funzioni Sede formativa

Organigramma e Manuale delle funzioni Sede formativa DOCUMENTO DI ORGANIZZAZIONE Organigramma e Manuale delle funzioni Sede formativa ASSOCIAZIONE CARPAN ENTE DI FORMAZIONE PROFESSIONALE DOCUMENTO DI ORGANIZZAZIONE ASSEMBLEA DEI SOCI PRESIDENTE LEGALE RAPPRESENTANTE

Dettagli

AREA RISCOSSIONE UNITÀ RISCOSSIONE COATTIVA VERBALI E SANZIONI AMMINISTRATIVE AL CODICE DELLA STRADA SPORTELLO MULTISERVIZI (*)

AREA RISCOSSIONE UNITÀ RISCOSSIONE COATTIVA VERBALI E SANZIONI AMMINISTRATIVE AL CODICE DELLA STRADA SPORTELLO MULTISERVIZI (*) AREA RISCOSSIONE AREA RISCOSSIONE AREA RISCOSSIONE UNITÁ ORGANIZZATIVA UNITÀ RISCOSSIONE COATTIVA VERBALI E SANZIONI AMMINISTRATIVE AL CODICE DELLA STRADA UNITÀ SPORTELLO MULTISERVIZI (*) COMPETENZE Gestione

Dettagli

Tabelle Dipartimento per le politiche del personale dell amministrazione civile e per le risorse strumentali e finanziarie

Tabelle Dipartimento per le politiche del personale dell amministrazione civile e per le risorse strumentali e finanziarie Tabelle 7-13 Dipartimento per le politiche del personale dell amministrazione civile e per le risorse strumentali e finanziarie TABELLA 7 (art. 2, comma 2 bis) DIPARTIMENTO PER LE POLITICHE DEL PERSONALE

Dettagli

Curriculum Vitae. Dal 01/01/2005 Incarico di Vice Segretario del Comune di Castegnato

Curriculum Vitae. Dal 01/01/2005 Incarico di Vice Segretario del Comune di Castegnato Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome GOZZINI ORNELLA Data di nascita 10/03/1967 Qualifica Funzionario Amministrativo Amministrazione Comune di Castegnato (BS) Incarico attuale Responsabile

Dettagli

ARTICOLAZIONE ORGANIZZATIVA DELLA GALLERIA BORGHESE

ARTICOLAZIONE ORGANIZZATIVA DELLA GALLERIA BORGHESE ARTICOLAZIONE ORGANIZZATIVA DELLA GALLERIA BORGHESE DIREZIONE GENERALE Il Direttore UFFICIO DEL DIRIGENTE Svolgere mansioni di supporto a tutte le attività della Direzione Generale Responsabilità e competenze

Dettagli

20/10/15 Unione europea, 2002-2015 http://europass.cedefop.europa.eu Pagina 2 / 5

20/10/15 Unione europea, 2002-2015 http://europass.cedefop.europa.eu Pagina 2 / 5 01/11/2012 31/12/2014 Dirigente pubblico (CCNL Enti locali C2) Ente Regionale per i Servizi all'agricoltura e alle Foreste, Milano Dirigente Struttura "Risorse e Servizi generali" Redazione bilancio annuale

Dettagli

LE COMPETENZE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO. Nella gestione della scuola

LE COMPETENZE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO. Nella gestione della scuola LE COMPETENZE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO Nella gestione della scuola 1 NUOVO PROFILO passaggio dal ruolo direttivo al ruolo dirigenziale ( art. 25 del D. L.vo 165/2001 ) 2 Il Dirigente scolastico : Assicura

Dettagli

gestione amministrativa organi

gestione amministrativa organi Allegato n. 2 alla D.D. n. 335 del 23.12.2013 DECLARATORIA DELLE POSIZIONI ORGANIZZATIVE POSIZIONE ORGANIZZATIVA Denominazione: RESPONSABILE DELL AREA AFFARI GENERALI Profilo professionale della posizione

Dettagli

Allegato 2 Funzioni, attività, macroprocessi e processi delle strutture del Consiglio regionale del Piemonte.

Allegato 2 Funzioni, attività, macroprocessi e processi delle strutture del Consiglio regionale del Piemonte. Allegato 2 Funzioni, attività, macroprocessi e processi delle strutture del Consiglio regionale del Piemonte. Anni 2016-2018 AREA SPECIFICA AREA OBBLIGATORIA AREA GENERALE FUNZIONI, ATTIVITA, MACROPROCESSI

Dettagli

IL PRESIDENTE ASSEGNA LE SEGUENTI COMPETENZE ISTITUZIONALI AGLI UFFICI ALLE DIRETTE DIPENDENZE DEL SEGRETARIO GENERALE

IL PRESIDENTE ASSEGNA LE SEGUENTI COMPETENZE ISTITUZIONALI AGLI UFFICI ALLE DIRETTE DIPENDENZE DEL SEGRETARIO GENERALE IL PRESIDENTE VISTO il decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 e successive modifiche ed integrazioni, in particolare l art. 8, comma 2, ai sensi del quale l Autorità stabilisce le norme sulla propria

Dettagli

Dirigente - Ufficio I - Direzione Generale per il personale scolastico

Dirigente - Ufficio I - Direzione Generale per il personale scolastico INFORMAZIONI PERSONALI Nome Minichiello Giuseppe Data di nascita 01/11/1956 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio II Fascia MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, Dirigente - Ufficio

Dettagli

UFFICIALE.U

UFFICIALE.U dipvvf.staffcadip.registro UFFICIALE.U.0016834.23-12-2016 Schema di decreto sul servizio antincendio boschivo articolo 9 del decreto legislativo 19 agosto 2016, n. 177 Il Ministro dell interno di concerto

Dettagli

Organigramma. Roma, ottobre 2015

Organigramma. Roma, ottobre 2015 Organigramma Roma, ottobre 2015 Organigramma Normative e Certificazioni, cura: il monitoraggio delle normative che hanno impatto sull operatività aziendale la gestione del sistema della Sicurezza aziendale

Dettagli

DIREZIONE CENTRALE GESTIONE DELLE RISORSE UMANE UFFICIO ATTIVITA STRAGIUDIZIALE E CONTRATTI DI LAVORO. Il Responsabile

DIREZIONE CENTRALE GESTIONE DELLE RISORSE UMANE UFFICIO ATTIVITA STRAGIUDIZIALE E CONTRATTI DI LAVORO. Il Responsabile DIREZIONE CENTRALE GESTIONE DELLE RISORSE UMANE UFFICIO ATTIVITA STRAGIUDIZIALE E CONTRATTI DI LAVORO Il Responsabile VISTO il Regolamento di Organizzazione e Funzionamento del Consiglio Nazionale delle

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 23 aprile 2014

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 23 aprile 2014 DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 23 aprile 2014 Delega di funzioni al Ministro senza portafoglio on. dott.ssa Maria Anna Madia per la semplificazione e la pubblica amministrazione. (14A04118)

Dettagli

COMUNE DI TERNI DIREZIONE SEGRETERIA SINDACO COMUNICAZIONE POLITICA

COMUNE DI TERNI DIREZIONE SEGRETERIA SINDACO COMUNICAZIONE POLITICA COMUNE DI TERNI DIREZIONE SEGRETERIA SINDACO COMUNICAZIONE POLITICA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Numero 3289 del 15/11/2010 OGGETTO: Definizione dell'organizzazione interna dell'u.o. Gabinetto del Sindaco.

Dettagli

Direttore dell Agenzia

Direttore dell Agenzia Direttore dell Agenzia AFFARI GENERALI AFFARI LEGALI AUDIT RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE AMMINISTRAZIONE, PIANIFICAZIONE E LOGISTICA TECNOLOGIE E INNOVAZIONE COORDINAMENTO NORMATIVO SERVIZI CONTRIBUENTI

Dettagli

Area 1 Dei sistemi istituzionali e Finanziari. 02 Settore Risorse Umane

Area 1 Dei sistemi istituzionali e Finanziari. 02 Settore Risorse Umane Area 1 Dei sistemi istituzionali e Finanziari 02 Settore Risorse Umane dirigente: RAPONI MASSIMO codifica del servizio denominazione servizio responsabile del servizio categoria 02.1 Servizio Organizzazione

Dettagli

Organigramma di dettaglio

Organigramma di dettaglio Organigramma di dettaglio Dicembre 2016 Le informazioni contenute in questo documento sono strettamente legate ai commenti orali che le hanno accompagnate e possono essere utilizzate solo dalle persone

Dettagli

Provvedimento avvio selezione

Provvedimento avvio selezione Decreto n. 8 dell'8/01/2013 Selezione per n. 1 incarico di prestazione d'opera professionale (SEL 1/2013) - Agenzia Nazionale LLP 11/01/2013 Selezione pubblica mediante procedura comparativa per titoli

Dettagli

MIUR.AOOUSPBI.REGISTRO UFFICIALE(U)

MIUR.AOOUSPBI.REGISTRO UFFICIALE(U) MIUR.AOOUSPBI.REGISTRO UFFICIALE(U).0002932.20-12-2017 Allegato 1 Elenco delle UO funzionali alla gestione documentale dell AOOUSPBI UO DENOMINAZIONE ATTIVITA ISTITUZIONALE USPBIUFFAAGG Ufficio Affari

Dettagli

Elenco UO Unità organizzativa corrispondente a ciascun ufficio della AOOUSPCZ

Elenco UO Unità organizzativa corrispondente a ciascun ufficio della AOOUSPCZ Direzione Generale UFFICIO II Ambito Territoriale di Catanzaro ALLEGATO 1 Elenco UO Unità organizzativa corrispondente a ciascun ufficio della AOOUSPCZ UO DENOMINAZIONE ATTIVITÀ PUNTI UNICI DI ACCESSO

Dettagli

Prefettura - UTG di Roma. Prefettura - UTG di Napoli. Prefettura - UTG di Milano. Prefettura - UTG di Palermo. Prefettura - UTG di Torino

Prefettura - UTG di Roma. Prefettura - UTG di Napoli. Prefettura - UTG di Milano. Prefettura - UTG di Palermo. Prefettura - UTG di Torino Allegato 1 - fascia lettera D) Prefettura - UTG di Roma Prefettura - UTG di Napoli Prefettura - UTG di Milano Prefettura - UTG di Palermo Prefettura - UTG di Torino Prefettura - UTG di Bari Prefettura

Dettagli

Procedimenti amministrativi di competenza del Servizio Risorse Umane Responsabile Dott.ssa Silvana Raiola Aggiornato al mese di febbraio 2016

Procedimenti amministrativi di competenza del Servizio Risorse Umane Responsabile Dott.ssa Silvana Raiola Aggiornato al mese di febbraio 2016 amministrativi di competenza del Servizio Risorse Umane Responsabile Aggiornato al mese di febbraio 2016 Procedimento Unità organizzativa competente Norma di Termine di conclusione del Responsabile del

Dettagli

AMMINISTRATORE UNICO

AMMINISTRATORE UNICO 1 AMMINISTRATORE UNICO Staff AU Ufficio Comunicazione e Relazioni con il Pubblico PROGETTI SPECIALI Astral Infomobilità Sistemi Bigliettazione Elettronica Veicolo ad Alto Rendimento Ce.Re.M.S.S. Area Affari

Dettagli

Approvato con Det. DG n. 21 del 13/02/2017 DIREZIONE SISTEMI INFORMATIVI E AGENDA DIGITALE

Approvato con Det. DG n. 21 del 13/02/2017 DIREZIONE SISTEMI INFORMATIVI E AGENDA DIGITALE Approvato con Det. DG n. 21 del 13/02/2017 DIREZIONE SISTEMI INFORMATIVI E AGENDA DIGITALE DIREZIONE SISTEMI INFORMATIVI E AGENDA DIGITALE DIRETTORE REDAZIONE SEGRETERIA DI DIREZIONE UNITA SICUREZZA INFORMATICA

Dettagli

LA PROGETTUALITA' DELLA PROVINCIA DI PERUGIA

LA PROGETTUALITA' DELLA PROVINCIA DI PERUGIA LA PROGETTUALITA' DELLA PROVINCIA DI PERUGIA 1) Progetto Stazione Unica Appaltante Provinciale (SUA) Convenzionamento della Provincia di Perugia con i Comuni interessati per esercitare le funzioni di predisposizione

Dettagli

DIREZIONE EDUCAZIONE 1

DIREZIONE EDUCAZIONE 1 DIREZIONE EDUCAZIONE 1 DIREZIONE EDUCAZIONE 2 DIREZIONE EDUCAZIONE STRUTTURE ORGANIZZATIVE AREA SERVIZI ALL INFANZIA COMPETENZE Programmazione, coordinamento e gestione delle attività educative, didattiche,

Dettagli

Allegato A alla deliberazione della Giunta regionale n. 478 del 10/09/2012

Allegato A alla deliberazione della Giunta regionale n. 478 del 10/09/2012 Allegato A alla deliberazione della Giunta regionale n. 478 del 10/09/2012 Individuazione delle funzioni e dei compiti dei dirigenti delle strutture dirigenziali di cui al regolamento 15.11.2011, n. 12

Dettagli

Articolo 1 Oggetto dell Avviso

Articolo 1 Oggetto dell Avviso Avviso riservato ai dirigenti del sistema Regione per manifestazione d interesse per la copertura degli incarichi relativi a posizioni dirigenziali vacanti mediante assegnazione temporanea Articolo 1 Oggetto

Dettagli

DIRETTIVA n. 3/2017 DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI SULLA CONCILIAZIONE DEI TEMPI DI VITA E DI LAVORO NELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE

DIRETTIVA n. 3/2017 DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI SULLA CONCILIAZIONE DEI TEMPI DI VITA E DI LAVORO NELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE I Reparto Personale DIRETTIVA n. 3/2017 DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI SULLA CONCILIAZIONE DEI TEMPI DI VITA E DI LAVORO NELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE SCOPO Descrizione delle linee guida per

Dettagli

ASSETTO ORGANIZZATIVO

ASSETTO ORGANIZZATIVO Allegato A ASSETTO ORGANIZZATIVO L'U.O.A. Protocollo Archivio Organizzazione e Risorse Umane è articolata in Servizi e unità operative funzionali e organizzati per ambiti omogenei ai sensi degli artt.

Dettagli

ASSESSORATO REGIONALE DEL TURISMO, DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO DIPARTIMENTO REGIONALE DEL TURISMO, DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO AREE

ASSESSORATO REGIONALE DEL TURISMO, DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO DIPARTIMENTO REGIONALE DEL TURISMO, DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO AREE ASSESSORATO REGIONALE DEL TURISMO, DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO DIPARTIMENTO REGIONALE DEL TURISMO, DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO AREE AREA 1 AFFARI GENERALI Gestione delle risorse umane Ufficio relazioni

Dettagli

UFFICIO AFFARI GENERALI E PERSONALE

UFFICIO AFFARI GENERALI E PERSONALE DENOMINAZIONE SEGRETERIA DEL DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA DATI SULL ORGANIZZAZIONE DEGLI UFFICI (ART. 13 DEL D. LGS. 14 MARZO 2013, N. 33) CAPO DELLA SEGRETERIA PREFETTO dr. ENZO CALABRIA ATTRIBUZIONI

Dettagli

DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA UFFICIO PER L AMMINISTRAZIONE GENERALE

DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA UFFICIO PER L AMMINISTRAZIONE GENERALE DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA UFFICIO PER L AMMINISTRAZIONE GENERALE DENOMINAZIONE SERVIZIO/UFFICIO DIRIGENZIALE Ufficio Affari Generali Valutazione e Sviluppo Tecnologie DIRIGENTE RESPONSABILE

Dettagli

Relazione illustrativa del contratto integrativo d istituto del Dirigente Scolastico

Relazione illustrativa del contratto integrativo d istituto del Dirigente Scolastico Relazione illustrativa del contratto integrativo d istituto del Dirigente Scolastico Premessa L allegato contratto d istituto, sottoscritto il 10 marzo 2014, è stato redatto ai sensi dei quanto previsto

Dettagli

COMUNE DI MAGIONE. PROVINCIA DI PERUGIA - C.F./P.I Tel. 075/ Fax Ufficio del Segretario Generale

COMUNE DI MAGIONE. PROVINCIA DI PERUGIA - C.F./P.I Tel. 075/ Fax Ufficio del Segretario Generale RIDEFINIZIONE DELLE ARTICOLAZIONI DELLA STRUTTURA ORGANIZZATIVA DEL COMUNE DI MAGIONE, CON CONSEGUENTE RIDETERMINAZIONE DELLA DOTAZIONE ORGANICA ************* Approvata dalla Giunta comunale con deliberazione

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome FELIZIANI FRANCESCO Telefono Ufficio 070 65004278 E-mail francesco.feliziani.nu@istruzione.it Nazionalità

Dettagli

- Rilevazione situazioni di disagio e/o di difficoltà di studio e proposta di modalità/strategie didattiche di prevenzione/soluzione

- Rilevazione situazioni di disagio e/o di difficoltà di studio e proposta di modalità/strategie didattiche di prevenzione/soluzione INDIVIDUAZIONE AREE FUNZIONALI E COMPITI FF.SS. AREA 3 Gestione degli interventi e dei servizi per gli studenti 1 ORIENTAMENTO - Coordinamento delle commissioni Orientamento in entrata e in uscita - Predisposizione

Dettagli

Regione Calabria Dipartimento Organizzazione e Risorse Umane Settore Formazione e Sviluppo delle Risorse Umane

Regione Calabria Dipartimento Organizzazione e Risorse Umane Settore Formazione e Sviluppo delle Risorse Umane RILEVAZIONE DEI FABBISOGNI FORMATIVI E NOMINA DEL REFERENTE PER LA FORMAZIONE Dipartimento Dipendenti in servizio Dirigenti Categoria D Categoria C Categoria B NOMINA DEL DIRIGENTE REFERENTE PER LA FORMAZIONE

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE Università degli Studi di Roma LA SAPIENZA Amministrazione Centrale Disposizione n. 104/2015 UFFICIO SVILUPPO RISORSE UMANE Settore Pianificazione, gestione risorse e mobilità prot. n. 0003004 del 20/01/2015

Dettagli

Comunicazione Organizzativa N. 57/2015 Roma, 18 dicembre 2015

Comunicazione Organizzativa N. 57/2015 Roma, 18 dicembre 2015 Comunicazione Organizzativa N. 57/2015 Roma, 18 dicembre 2015 Facendo seguito alle determinazioni direttoriali numero 64 del 24 settembre 2015 e numero 67 del 18 dicembre 2015, con decorrenza 1 gennaio

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE CURRICULUM PROFESSIONALE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Adalgisa Gabriella Ferrazzano Data di nascita 26 gennaio 1965 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Cerro Maggiore MI - Incarico attuale Dirigente

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Parte I CONTESTO E IMPIANTO DELLA RIFORMA BRUNETTA

INDICE SOMMARIO. Parte I CONTESTO E IMPIANTO DELLA RIFORMA BRUNETTA INDICE SOMMARIO Avvertenze per la lettura........................................... XI Parte I CONTESTO E IMPIANTO DELLA RIFORMA BRUNETTA 1. Dalla polemica sui nullafacenti alla legge delega n. 15/2009:

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI SIRACUSA oggi Libero Consorzio Comunale

PROVINCIA REGIONALE DI SIRACUSA oggi Libero Consorzio Comunale PROVINCIA REGIONALE DI SIRACUSA oggi Libero Consorzio Comunale Denominazione procedimento Inquadramento dirigente TIPOLOGIA DEI PROCEDIMENTI (art. 35 D.Lgs. n. 33/2013) Descrizione procedimento Inquadramento

Dettagli

Economia e gestione delle imprese

Economia e gestione delle imprese Economia e gestione delle imprese Prof. Arturo Capasso 1 Argomenti Il ciclo direzionale La funzione organizzativa Struttura organizzativa Scelte di organizzazione Progettazione dell organizzazione Modelli

Dettagli

OGGETTO : NUCLEO DI VALUTAZIONE E VERIFICA DEGLI INVESTIMENTI PUBBLICI DELLA REGIONE LIGURIA. ADEGUAMENTO STRUTTURA E COMPETENZE. LA GIUNTA REGIONALE

OGGETTO : NUCLEO DI VALUTAZIONE E VERIFICA DEGLI INVESTIMENTI PUBBLICI DELLA REGIONE LIGURIA. ADEGUAMENTO STRUTTURA E COMPETENZE. LA GIUNTA REGIONALE OGGETTO : NUCLEO DI VALUTAZIONE E VERIFICA DEGLI INVESTIMENTI PUBBLICI DELLA REGIONE LIGURIA. ADEGUAMENTO STRUTTURA E COMPETENZE. N. 363 IN 23/04/2004 LA GIUNTA REGIONALE del REGISTRO ATTI DELLA GIUNTA

Dettagli

Procedimenti amministrativi di competenza dell Ufficio dirigenziale per la gestione delle risorse umane Dirigente Anastasia Giuffrida

Procedimenti amministrativi di competenza dell Ufficio dirigenziale per la gestione delle risorse umane Dirigente Anastasia Giuffrida Procedimenti amministrativi di competenza dell Ufficio dirigenziale per la gestione delle risorse umane Dirigente Anastasia Giuffrida Periodo di riferimento 2013 Aggiornato il 16.04.2013 Tipologia procedimenti

Dettagli

Descrizione del fabbisogno e definizione dell oggetto dell incarico

Descrizione del fabbisogno e definizione dell oggetto dell incarico Allegato n. 2 Fabbisogno Assistenza Tecnica all attuazione dell Accordo di Partenariato Fabbisogno di n. 7 esperti per attività di assistenza tecnica di supporto all Agenzia per la Coesione Territoriale

Dettagli

AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO

AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO Con riferimento all Ordine di Servizio n. 23 del 07.07.2015, in relazione al progetto di progressiva centralizzazione dei servizi amministrativi e delle attività di

Dettagli

Disposizione Organizzativa Modugno, 28 ottobre Il Direttore Generale. L Amministratore Unico Sabino Persichella. pugliasviluppo DO 1/2015 1

Disposizione Organizzativa Modugno, 28 ottobre Il Direttore Generale. L Amministratore Unico Sabino Persichella. pugliasviluppo DO 1/2015 1 Disposizione Organizzativa Modugno, 28 ottobre 2015 Il Direttore Generale L Amministratore Unico Sabino Persichella pugliasviluppo DO 1/2015 1 SOMMARIO Premessa Organigramma Audit Trasparenza, Sicurezza

Dettagli

DL 469/97 Conferenza Stato-Regioni 16/12/99 D.lgs 181/00 Conferenza Unificata 26/10/00 Masterplan dei Servizi per l Impiego

DL 469/97 Conferenza Stato-Regioni 16/12/99 D.lgs 181/00 Conferenza Unificata 26/10/00 Masterplan dei Servizi per l Impiego GUIDA NORMATIVA AL DECENTRAMENTO DI FUNZIONI E COMPITI IN MATERIA DI MERCATO DEL LAVORO DL 469/97 Conferenza Stato-Regioni 16/12/99 D.lgs 181/00 Conferenza Unificata 26/10/00 Masterplan dei Servizi per

Dettagli

COMUNE DI PUGLIANELLO PROVINCIA DI BENEVENTO

COMUNE DI PUGLIANELLO PROVINCIA DI BENEVENTO COMUNE DI PUGLIANELLO PROVINCIA DI BENEVENTO PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA DEL COMUNE (Art. 11, c.2 del D.Lgs. 27/10/2009) La formazione del programma triennale per la trasparenza

Dettagli

Barbaro Carmelo nato a LOCRI (RC) il 10.10.1956 CURRICULUM

Barbaro Carmelo nato a LOCRI (RC) il 10.10.1956 CURRICULUM Barbaro Carmelo nato a LOCRI (RC) il 10.10.1956 CURRICULUM 1974: Diploma di Maturità Classica presso il Liceo Classico Ivo Oliveti di Locri (votazione 57/60). 1979: Diploma di Laurea in Giurisprudenza

Dettagli

Dal settembre 2016 ad oggi Dirigente di ruolo di Regione Lombardia in posizione di distacco temporaneo presso Arexpo S.p.A., con l incarico di:

Dal settembre 2016 ad oggi Dirigente di ruolo di Regione Lombardia in posizione di distacco temporaneo presso Arexpo S.p.A., con l incarico di: F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome PILLONI MARCO Telefono +39 02 6982 6749 Mobile +39 335 7521 876 E-mail Nazionalità marco.pilloni@arexpo.it

Dettagli

INTERNAL AUDIT. Giorgio Ventura CETIF, 22 giugno 2004

INTERNAL AUDIT. Giorgio Ventura CETIF, 22 giugno 2004 INTERNAL AUDIT Giorgio Ventura CETIF, 22 giugno 2004 La presentazione è stata realizzata da ENI ed è riservata esclusivamente ai soci CeTIF. La riproduzione e la diffusione anche parziale della stessa

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail D AMATO OMBRETTA SCALA G. SFORZI N.3, TRIESTE 040/7792394-395 ufficio; 040/415255 abitazione 040/635112

Dettagli

ALL. 1 - Elenco delle partecipazioni a Commissioni e Comitati

ALL. 1 - Elenco delle partecipazioni a Commissioni e Comitati ALL. 1 - Elenco delle partecipazioni a Commissioni e Comitati Nomina da parte della Segreteria Generale della Giunta (nota prot. n.80155 del 06/02/2009), quale componente del gruppo di lavoro per la redazione

Dettagli

Regolamento dell Ufficio Tecnico per l A.S. 2011/12

Regolamento dell Ufficio Tecnico per l A.S. 2011/12 Regolamento dell Ufficio Tecnico per l A.S. 2011/12 Visto il DPR 15 marzo 2010 n. 88 Vista la Direttiva ministeriale n. 57 del 15 luglio 2010 linee guida degli Istituti Tecnici Vista la delibera del Collegio

Dettagli

IL SERVIZIO AMMINISTRATIVO CONTABILE MARKETING È COSTITUITO DAI SEGUENTI UFFICI:

IL SERVIZIO AMMINISTRATIVO CONTABILE MARKETING È COSTITUITO DAI SEGUENTI UFFICI: ENTE PARCO NAZIONALE DELLA SILA IL SERVIZIO AMMINISTRATIVO CONTABILE MARKETING È COSTITUITO DAI SEGUENTI UFFICI: 1. UFFICIO CONTABILE 2. UFFICIO RISORSE UMANE 3. UFFICIO PROMOZIONE E MARKETING Al RESPONSABILE

Dettagli

ATTO AZIENDALE A.S.L. NAPOLI 1 CENTRO ALLEGATO D Posizioni organizzative

ATTO AZIENDALE A.S.L. NAPOLI 1 CENTRO ALLEGATO D Posizioni organizzative ATTO AZIENDALE A.S.L. NAPOLI 1 CENTRO 2016 ALLEGATO D Posizioni organizzative 1 DIPARTIMENTO ASSISTENZA OSPEDALIERA Dipartimento Assistenza Ospedaliera Coordinamento procedure sanitarie Coordinamento Attività

Dettagli

COMUNE DI MAGIONE. PROVINCIA DI PERUGIA - C.F./P.I Tel. 075/ Fax Ufficio del Segretario Generale

COMUNE DI MAGIONE. PROVINCIA DI PERUGIA - C.F./P.I Tel. 075/ Fax Ufficio del Segretario Generale RIDEFINIZIONE DELLE ARTICOLAZIONI DELLA STRUTTURA ORGANIZZATIVA DEL COMUNE DI MAGIONE, CON CONSEGUENTE RIDETERMINAZIONE DELLA DOTAZIONE ORGANICA ************* Progetto ridefinito dalla Giunta nella seduta

Dettagli

COMUNE DI CASTELMASSA. (Provincia di Rovigo) UFFICIO SEGRETERIA ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI RILEVAZIONE TEMPI MEDI 2012

COMUNE DI CASTELMASSA. (Provincia di Rovigo) UFFICIO SEGRETERIA ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI RILEVAZIONE TEMPI MEDI 2012 COMUNE DI CASTELMASSA (Provincia di Rovigo) UFFICIO SEGRETERIA ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI RILEVAZIONE TEMPI MEDI 2012 SERVIZIO RISORSE UMANE E AFFARI GENERALI N. OGGETTO INIZIO TEMPI MEDI DI

Dettagli

Associazione della Croce Rossa Italiana. Organigramma provvisorio

Associazione della Croce Rossa Italiana. Organigramma provvisorio Associazione della Croce Rossa Italiana Organigramma provvisorio Indice Legenda Organigramma Organigramma provvisorio Legenda Organigramma Tipologia strutture organizzative Relazioni tra strutture organizzative

Dettagli

MO D E L L O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

MO D E L L O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E MO D E L L O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome ROSANNA TARANTINO Data di nascita --- Luogo di nascita --- Residenza --- Telefono 081-7962468 Cellulare ============

Dettagli

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN OPERATORE DI CONTABILITA (livello base)

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN OPERATORE DI CONTABILITA (livello base) CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN OPERATORE DI CONTABILITA (livello base) SETTORE ISFOL CONDUZIONE AMMINISTRATIVA E COMMERCIALE CODICE ADA.25.229.746 - Realizzazione delle scritture e degli adempimenti fiscali

Dettagli

Punto Nazionale di contatto Raccolta, elaborazione e analisi di dati relativi all immigrazione Primo Dirigente della P. di S. dr.

Punto Nazionale di contatto Raccolta, elaborazione e analisi di dati relativi all immigrazione Primo Dirigente della P. di S. dr. DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA DIREZIONE CENTRALE DELL IMMIGRAZIONE E DELLA POLIZIA DELLE FRONTIERE Prefetto Giovanni PINTO ATTRIBUZIONI N.F.P.Oc. - Frontex Punto Nazionale di contatto Raccolta,

Dettagli

SETTORE ECONOMICO-FINANZIARIO. Responsabile del Settore : Dott. Antonio Potente (tel 0882/

SETTORE ECONOMICO-FINANZIARIO. Responsabile del Settore : Dott. Antonio Potente (tel 0882/ SETTORE ECONOMICO-FINANZIARIO Responsabile del Settore : Dott. Antonio Potente (tel 0882/994090 e-mail ragioneria.poggioimperiale@pec.it) Responsabili di procedimento : Simone Bubici Maria Volpe ((tel

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L'INTEGRITÀ

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L'INTEGRITÀ CITTA DI SAN MARCO LA CATOLA PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L'INTEGRITÀ 2013-2015 TABELLA ALLEGATO A - DATI DA PUBBLICARE NEL SITO RESPONSABILE PER LA TRASPARENZA: Dott. Alfredo Balducci Dato

Dettagli

REGOLAMENTO DELL UFFICIO DI PIANO

REGOLAMENTO DELL UFFICIO DI PIANO REGOLAMENTO DELL UFFICIO DI PIANO Novembre 2003 Art. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina la composizione, le attribuzioni e le modalità di funzionamento dell Ufficio di Piano, costituito a norma

Dettagli

IL RESPONSABILE DELLA TRANSIZIONE DIGITALE: nomina, compiti e responsabilità. Avv. Ernesto Belisario

IL RESPONSABILE DELLA TRANSIZIONE DIGITALE: nomina, compiti e responsabilità. Avv. Ernesto Belisario IL RESPONSABILE DELLA TRANSIZIONE DIGITALE: nomina, compiti e responsabilità Avv. Ernesto Belisario sommario 01 02 03 04 L organizzazione della PA digitale nel vecchio CAD Il ruolo del nuovo responsabile

Dettagli

CITTA DI ALESSANDRIA

CITTA DI ALESSANDRIA CITTA DI ALESSANDRIA Decreto n. 14 OGGETTO: VALUTAZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE DOTT. FABRIZIO PROIETTI PER GLI ANNI 2015 E 2016 AI FINI DELL EROGAZIONE DELLA RETRIBUZIONE DI RISULTATO. VISTI il Contratto

Dettagli

Programma 02 - Razionalizzazione delle risorse umane e professionali

Programma 02 - Razionalizzazione delle risorse umane e professionali COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE Provincia di Mantova Stato di Attuazione dei Programmi 2008 *** Programma 02 - Razionalizzazione delle risorse umane e professionali Il Segretario Direttore

Dettagli

Articolo 1 Oggetto dell Avviso

Articolo 1 Oggetto dell Avviso Avviso riservato ai dirigenti della Pubblica Amministrazione non appartenenti al sistema Regione per manifestazione d interesse per la copertura degli incarichi relativi a posizioni dirigenziali vacanti

Dettagli

APPENDICE 1. Per l ex Catasto, ora Agenzia del Territorio, e la sua attuale struttura dal dgls.300 /99 si riporta (sito internet www.finanze.

APPENDICE 1. Per l ex Catasto, ora Agenzia del Territorio, e la sua attuale struttura dal dgls.300 /99 si riporta (sito internet www.finanze. APPENDICE 1 Per l ex Catasto, ora Agenzia del Territorio, e la sua attuale struttura dal dgls.300 /99 si riporta (sito internet www.finanze.it): STATUTO AGENZIA DEL TERRITORIO Articolo 1 Agenzia del territorio

Dettagli

Date (da a) Dal giugno 1999 al 31 maggio 2003

Date (da a) Dal giugno 1999 al 31 maggio 2003 FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome LOMBARDI TIZIANA Telefono 06/6766.5257 Fax 06/6766.5282 E-mail t.lombardi@provincia.roma.it Data di nascita 05.05.1959 ESPERIENZA LAVORATIVA

Dettagli

MO D E L L O P E R I L CURRICULUM VITAE

MO D E L L O P E R I L CURRICULUM VITAE MO D E L L O P E R I L CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Cognome, nome Orbelli Maria Carla Data di nascita 28 gennaio 1969 Qualifica Istruttore Direttivo Amministrativo Amministrazione Comune di

Dettagli

Dalla Provincia all Area Vasta

Dalla Provincia all Area Vasta Dalla Provincia all Area Vasta ALLEGATO A Progettazione organizzativa della nuova Provincia di Perugia Funzioni fondamentali (c. 85 e 88 art. 1 legge 56/2014) e funzioni conferite (all. A tab. 3 della

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome / Cognome MARINELLA MATTANA Luogo e data di nascita Telefono 070/20911 E-mail marinella.mattana@ctmcagliari.it

Dettagli

Il Presidente della Repubblica

Il Presidente della Repubblica Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 11 novembre 1993 Regolamento interno del Consiglio dei Ministri (Pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 15 novembre 1993, n. 268.) ----------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

IPAB CENTRO ANZIANI DI BUSSOLENGO REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI

IPAB CENTRO ANZIANI DI BUSSOLENGO REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI IPAB CENTRO ANZIANI DI BUSSOLENGO REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI Approvato con Deliberazione di Consiglio di Amministrazione n. 02 del 21.01.2016 1 INDICE CAPO I - PRINCIPI GENERALI

Dettagli

Programma 02 - Razionalizzazione delle risorse umane e professionali

Programma 02 - Razionalizzazione delle risorse umane e professionali COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE Provincia di Mantova Stato di Attuazione dei Programmi 2007 *** Programma 02 - Razionalizzazione delle risorse umane e professionali Il Segretario Direttore

Dettagli

ALLEGATO 1. Descrittori

ALLEGATO 1. Descrittori A1) Qualità dell'insegnamento Conseguimento di competenze professionali certificate e attestati di formazione con ricaduta sull attività professionale (rif. anno in corso) Capacità di progettazione Capacità

Dettagli

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo SANELLI OMBRETTA Telefono E-mail Nazionalità italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE Date Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo

Dettagli

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo MiBACT-DG-OR REP. Decreti 14/03/2017 N 250 Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo IL DIRETTORE GENERALE VISTO il decreto legislativo 20 ottobre 1998, n. 368 e successive modificazioni

Dettagli

CENTRO DI RESPONSABILITA : Segretario Generale

CENTRO DI RESPONSABILITA : Segretario Generale COMUNE DI GALLIERA Provincia di Bologna CENTRO DI RESPONSABILITA : Segretario Generale _ : Dott. Fausto Mazza 1 CENTRO DI RESPONSABILITA' : SEGRETARIO GENERALE : dott. Fausto Mazza OBIETTIVI PERMANENTI

Dettagli

DELIBERA DELLA GIUNRA REGIONALE 721 DEL 10/06/2013. Regolamento di Organizzazione di Intercent-ER

DELIBERA DELLA GIUNRA REGIONALE 721 DEL 10/06/2013. Regolamento di Organizzazione di Intercent-ER DELIBERA DELLA GIUNRA REGIONALE 721 DEL 10/06/2013 Regolamento di Organizzazione di Intercent-ER Articolo 1 Disposizioni generali 1. Il presente regolamento disciplina le modalità di gestione del personale

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 Area Comune Processo Affari generali, segreteria e facilities management Sequenza di processo Gestione

Dettagli

DIPARTIMENTO PER LE POLITICHE DEL PERSONALE DELL AMMINISTRAZIONE CIVILE E PER LE RISORSE STRUMENTALI E FINANZIARIE

DIPARTIMENTO PER LE POLITICHE DEL PERSONALE DELL AMMINISTRAZIONE CIVILE E PER LE RISORSE STRUMENTALI E FINANZIARIE DIPARTIMENTO PER LE POLITICHE DEL PERSONALE DELL AMMINISTRAZIONE CIVILE E PER LE RISORSE STRUMENTALI E FINANZIARIE DIREZIONE CENTRALE PER LE RISORSE UMANE UFFICIO DIRIGENZIALE ATTRIBUZIONI DIRIGENTE RESPONSABILE

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo BOTTICINI, MARINELLA VIA SANTA SOFIA N. 9 20122 MILANO Telefono 02-58207256 Fax 02-58207224 E-mail

Dettagli

Qualifica Istruttore direttivo amministrativo cat. D1 posizione economica 5

Qualifica Istruttore direttivo amministrativo cat. D1 posizione economica 5 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome/Nome Data di nascita 29 OTTOBRE 1969 Qualifica Istruttore direttivo amministrativo cat. D1 posizione economica 5 Amministrazione Incarico attualmente ricoperto

Dettagli

Titolario Unico di classificazione Titulus 97 in vigore dal 7 Febbraio 2014

Titolario Unico di classificazione Titulus 97 in vigore dal 7 Febbraio 2014 Titolario Unico di classificazione Titulus 97 in vigore dal 7 Febbraio 2014 Titolo I. Amministrazione 1. Normativa e relativa attuazione 2. Statuto 3. Regolamenti 4. Stemma, gonfalone e sigillo 5. Sistema

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 Area Comune Processo Organizzazione, gestione delle risorse umane e sicurezza Sequenza di processo

Dettagli