Laurea di provenienza I-V edizione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Laurea di provenienza I-V edizione"

Transcript

1

2 Laurea di provenienza I-V edizione Economia 34% Scienze della Comunicazione, Sociologia 35% Lettere, Lingua, Filosofia 18% Scienze Politiche, Giurisprudenza 13% Totale 98 studenti: 16 I Edizione; 21 II Edizione; 22 III Edizione; 19 IV Edizione; 20 V Edizione Settore di inserimento I-V edizione Altro 4% Project work 8% TV 25% Settore Comunicazione (Banche, Istit. Pubb, Priv., o non Profit) 37% Cinema 22% Web 3% Carta Stampata 1% Totale 98 studenti: 16 I Edizione; 21 II Edizione; 22 III Edizione; 19 IV Edizione; 20 V Edizione Editoria / Redazione 5% Produzione cinematografica 3% Funzioni occupate I-V edizione Commerciale 5% Produzione TV 16% Consulenza/legale 3% Relazioni con la Stampa 8% Altro 2% Amm.ne & Controllo 6% Comunicazione 27% Marketing 25% Totale 98 studenti: 16 I Edizione; 21 II Edizione; 22 III Edizione; 19 IV Edizione; 20 V Edizione

3 sopra i 34 5% Età studenti VI edizione Genere studenti VI edizione Occupazione studenti VI edizione al momento dell immatricolazione Maschio 26% Occupato 37% % % Femmina 74% Non occupato - Neolaureato 63% Totale 19 studenti Totale 19 studenti Totale 19 studenti Facoltà di provenienza VI edizione Voto di Laurea VI edizione Lettere - Dams - Giornalismo 16% Lingue 5% Matematica 5% Scienze Politiche 11% Scienze della Comunicazione 26% 110 e Lode 26% <94 5% % Economia 26% Giurisprudenza 11% % % Totale 19 studenti Totale 19 studenti

4 Polizia di Stato

5

6 Bernardo Argiolas Università Roma La Sapienza Gian Luca Armento Brand Manager Gilette Stefano Balassone Amministratore Delegato Interferenze Luca Balestrieri Direttore Struttura Digitale Terrestre Rai Fabiola Barca Fondazione Rosselli Marco Basile Responsabile Marketing Quotidiano Il Sole 24 Ore Giuseppe Basso Direttore Affari Legali Cinecittà Studios Simona Battistella Amministratore Delegato Cultur-e Paolo Biffani Area Reporting, Direttore Pianificazione, Budget e Controllo RAI Daniele Bolognesi External Relations Sport Lottomatica Maurizio Braccialarghe Amministratore Delegato Sipra Claudio Cappon Direttore Generale RAI Daniela Carosi Università di Roma Tor Vergata Francesco Casale Università di Roma Tor Vergata Sergio Cherubini Università di Roma Tor Vergata Antonio Chirico Università di Roma Tor Vergata Martina Conticelli Università di Roma Tor Vergata Mattia Crespi Global Provider Linden Lab Cinzia Criaco Università di Roma Tor Vergata Daniele D'Ambrosio Presidente Caterina D'Amico Amministratore Delegato RAI Cinema Alessandro Dattilo Esperto comunicazione web Cultur-e Dario De Marchi Capo Ufficio Stampa Cnipa Paolo Del Brocco Direttore Generale Rai Cinema Maria Pia De Noia Responsabile Sponsorizzazioni Enel Emiliano Di Carlo Università di Roma Tor Vergata Francesco Di Ciommo Università di Roma Tor Vergata Enrico Di Mambro Agis Emanuela Donati Producer La7 Simone Eleuteri Università di Roma Tor Vergata Alberto Ferrari Regista Taodue film Roberto Forte Direttore Mobile Television H3G Alessandro Giosi Università di Roma Tor Vergata Roberto Giovannini Presidente Federazione Radio e Televisione Ottavio Grandinetti Università di Viterbo Arturo Iannelli Studio Legale Iannelli & Partners Paolo Iammatteo Responsabile Corporate Identity e Sponsorizzazioni ENEL Giampiero Jacobelli Università La Sapienza Roma Leopoldo Lama Università Tor Vergata Riccardo Lezzerini Direttore editoriale Polizia Moderna Massimo Lo Cicero Università Tor Vergata Gabriella Liberati CNR Stefano Maiolo Università di Roma Tor Vergata Lamberto Mancini Direttore generale Cinecittà Studios Massimo Martella Editor Taodue film Silvia Mattioli La7 Marco Mazzoni Università degli Studi di Perugia Fabiola Massa Università di Roma Tor Vergata Stefano Massenzi Responsabile Affari legali Lucky Red Enrico Mezzanotte Università di Roma Tor Vergata Marina Migliorato Head of CSR and Relations with Associations Enel Giommaria Monti Autore La7 Colette Morin Marketing Manager & Club Metro Stefano Mosetti Responsabile Marketing e Comunicaziuone Iperclub Vacanze Carmen Notaro Università di Roma Tor Vergata Mattia Oddone Direttore commerciale Rai Trade Roberto Pagliuca Direttore Generale Delfia Srl Andrea Pannone Fondazione Ugo Bordoni Alberto Pasquale Università La Sapienza Simonetta Pattuglia Università di Roma Tor Vergata Giuseppe Perciabosco Pfizer Maria Rita Pierleoni Università di Roma Tor Vergata Camilla Pollice Direttore Clienti Saatchi&Saatchi Lucia Pozzi Capo Redattore Centrale il messaggero Enrico Pulcini Università La Sapienza Gianfrancesco Rizzuti ABI Carlo Rodomonti Theatrical Marketing Manager 01 Distribution Eugenia Romanelli Direttore Bazarweb Paolo Romano Strategic Planner Y2K Barbara Scaramucci Direttore Progetto Teche Rai Stefano Selli Direttore Federazione Radio e Televisione Roberto Sgalla Direttore Servizio Polizia Stradale Luigina Sgarro BAT Italia srl Stefano Maria Silvestri Responsabile Marketing Virtus Roma Nicola Speroni Direttore Marketing Gazzetta dello Sport Giovanni Spina Responsabile MondoWeb Debora Tomasi Università di Roma Tor Vergata Mauro Ugolini Manager Market, Strategy and Technology Ericsson Italia Cecilia Valmarana Responsabile Produzione Rai Cinema Silvio Vannini Università di Roma Tor Vergata Guido Vannucchi Politecnico di Milano Marco Ventura Ricercatore ISAE Gianluca Veronesi Direttore Comunicazione Rai Gino Zagari Direttore generale e Segretario generale ANEM Dina Zanieri Responsabile Sponsorizzazioni Sportive Enel

7 Consiglio del Corso Prof. Luigi Paganetto Professore ordinario di Economia Internazionale Modulo 1 Caratteri nazionali e internazionali dell'industria della comunicazione e dei media Modulo 4 Tecnologie e processi produttivi Prof. Maurizio Decastri Professore ordinario di Organizzazione Aziendale Modulo 3 Organizzazione e comunicazione Area: Innovazione e organizzazione Prof. Sergio Cherubini Professore ordinario di Marketing Modulo 5 Strategie e struttura industriali e distributive modulo 9 Il caso della comunicazione Aree: Le imprese; Il marketing; Strategia e comunicazione; La comunicazione d'impresa: comunicazione pubblicitaria, promozionale e diretta Prof. Pasquale Lucio Scandizzo Professore ordinario di Politica Economica I Modulo 6 Analisi economica per le decisioni e Valutazione dei progetti Aree: Gli scenari economici e sociali; Istituzioni mercato e impresa; Processi produttivi e distributivi nei media; Valutazione dei progetti e delle imprese di comunicazione; Struttura finanziaria dell'industria dei media; Mercato editoriale e beni culturali Prof. Michele Bagella Preside della Facoltà di Economia e Professore ordinario di Economia Monetaria Modulo 7 Meccanismi di finanziamento e regole di governo (Corporate finance & Corporate Governance) dell'industria dei media e della comunicazione Area Struttura finanziaria dell'industria dei media Prof. Giovanni Doria Professore ordinario di Istituzioni di Diritto Privato Area: Diritto d'autore, informazione, antitrust e privacy Prof. Alfonso Di Carlo Professore ordinario di Economia Aziendale Area: L'azienda e la produzione nel settore dei media Proff. Giovanni Doria e Carlo Felice Giampaolino Modulo 2 Economia dei beni pubblici e dei beni privati e regolamentazione Modulo 8 L editoria dei media: news, entertainment e sport, pubblicità e promotion, education Aree: La regolamentazione dei processi produttivi e distributivi; Contratti, Società e Governance; I contratti nell'industria dei media Prof. Marco Meneguzzo Professore ordinario di Economia delle Aziende e delle Amministrazioni Pubbliche Area economico-aziendale Prof. Salvatore Bellomia Professore straordinario di Istituzioni di diritto pubblico Area: Legislazione e strumenti finanziari per i media Direzione del Corso Luigi Paganetto (Direttore) Sergio Cherubini (Vice Direttore Operativo) Maurizio Decastri (Vice Direttore) Simonetta Pattuglia (Coordinatore) Comitato Tecnico Scientifico Stefano Balassone Amministratore Delegato Interferenze Fabio Belli Direttore Pianificazione Rai Maurizio Braccialarghe Amministratore Delegato Sipra Claudio Cappon Direttore Generale Rai Gianluca Comin Direttore Relazioni Esterne Enel Daniele D Ambrosio Presidente Caterina D Amico Amministratore Delegato RaiCinema Giuliano Frosini Direttore European Relations & Public Affairs Lottomatica Cherubina Habetswallner Responsabile Formazione e Comunicazione - Human Resources and Organization Telecom Lamberto Mancini Direttore Generale Cinecittà Studios Andrea Marcotulli Direttore Generale ANICA, Marzio Mazzara Direttore Sede Roma Carrénoir Roberto Napoletano Direttore Il Messaggero Giorgio Paoletti Human Resources Internal Communication Manager Sky Paolo Romano Strategic Planner Y2K Roberto Sgalla Esperto Luigi Vianello Portavoce del presidente Mediobanca Alessio Zagaglia Direttore Public & Economic Affairs, Ericsson

8 Polizia di Stato L anno accademico del Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media ha confermato il grande successo delle iniziative promosse dai partner del Master con il coinvolgimento attivo dei nostri studenti. Il 4 luglio 2008, presso la Sala Scacchi della Facoltà di Economia dell Ateneo di Roma Tor Vergata, il dott. Roberto Sgalla, Direttore Relazioni Esterne Polizia di Stato, e il dott. Riccardo Lezzerini, Direttore Editoriale della Rivista, hanno premiato il gruppo vincitore del concorso Comunicare la Sicurezza". Alla premiazione hanno preso parte il Prof. Sergio Cherubini, Vice-Direttore del Master e la Dott.ssa Simonetta Pattuglia, Coordinatore. Il concorso, lanciato lo scorso 27 marzo, prevedeva la realizzazione di un Piano di Comunicazione volto alla promozione e diffusione della rivista ufficiale della Polizia di Stato Poliziamoderna, piano che potesse risultare originale ed innovativo pur nel vincolo, comune a molte istituzioni, di un budget limitato. Nell impostare i lavori i componenti dei sei gruppi, in cui si era suddivisa la classe, hanno seguito differenti percorsi: alcuni hanno utilizzato un approccio che faceva leva sull utilizzo efficace degli strumenti di comunicazione c.d tradizionale (pubblicità tabellare, relazioni pubbliche, sponsorizzazioni..), altri hanno introdotto strumenti innovativi di web-marketing, altri ancora si sono focalizzati sull individuazione di nuovi canali di distribuzione o sull acquisizione e fidelizzazione di nuovi target di riferimento. Tutti i piani hanno comunque evidenziato un principio comune: una buona comunicazione non sempre necessita di budget milionari! Il Piano di Comunicazione che ha ricevuto un Premio di euro - è stato proposto dal gruppo formato da Sara Calicchia, Antonia Masini e Samira Mohamed Abu Zead. Questo Piano si è distinto per aver contemplato una buona analisi di marketing, avendo le studentesse realizzato un sondaggio sul campo del lettore interno, attraverso interviste sulla base di un questionario ad hoc somministrato ai dipendenti di due Commissariati molto rappresentativi per la popolazione del territorio coinvolto e per la popolazione dell istituzione committente: i commissariati Appio e Tuscolano. La giornata si è conclusa con un brindisi e la consegna a tutti i partecipanti di un gadget molto apprezzato: l orologio griffato Polizia di Stato! Il Direttore delle Relazioni Esterne Dott. Sgalla ha espresso più volte la positività della partnership fra il Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media e la Polizia di Stato e ha dichiarato che la redazione di Poliziamoderna sarà lieta di prendere in considerazione la possibilità di servirsi anche degli strumenti proposti negli altri piani di comunicazione concorrenti.

9

10 Nell anno accademico sono state assegnate ex ante 3 borse di studio, a copertura della rata di iscrizione, agli studenti immatricolandi più meritevoli: Alessio Cocci, Francesco Mirabella e Giuseppe Piccoli. Le borse sono state offerte da: 2 borse di studio 1 borsa di studio Nello stesso anno accademico sono stati assegnati, in relazione all'esito degli esami di 1 quadrimestre, 4 premi di studio a Alessio Cocci, Valentina Guerrera, Antonella Masini, Francesco Mirabella. Le borse sono state offerte da: 1 borsa di studio 3 borse di studio Nell'anno accademico sono stati assegnati 5 premi di studio agli studenti più meritevoli in relazione all'esito degli esami di 1 quadrimestre. 3 premi di studio Gli studenti premiati sono stati: Claudia Julia Catalano Paola Cominelli Daniele Del Monte Gaia Maretto Laura Perconti 1 premio di studio 1 premio di studio Nell'anno accademico sono stati assegnati 4 premi di studio agli studenti più meritevoli in relazione all'esito degli esami di 1 quadrimestre. Gli studenti premiati sono stati: 2 premi di studio Giuseppe Fiore Francesca Alfieri - Menzione di Merito Francesco Sofia Anna Pignataro Simona Sanzò 1 premio di studio 1 premio di studio

11 La costante crescita della comunicazione nelle sue varie articolazioni comporta la necessità di differenziarla rispetto alla classica impostazione above the line. Lo sviluppo di relazioni più efficaci e bidirezionali genera un attenzione su tutto il fronte below the line nell ambito del quale emergono gli investimenti in eventi, situazioni in cui la componente relazionale si combina con quella emozionale così da favorire un efficacia comunicativa, in qualità e quantità, che altre forme di comunicazione non riescono a conseguire. Comunicare con gli eventi diventa pertanto una scelta particolarmente interessante, purché la si progetti e realizzi in maniera professionale. Obiettivo di questo convegno è riflettere, sulla base di qualificate e differenziate esperienze, sulle potenzialità comunicative degli eventi, evidenziandone la complessità e, di conseguenza, la necessaria professionalità per ottenere i migliori risultati. Il Convegno è organizzato nell ambito del Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media della Facoltà di Economia dell Università di Roma Tor Vergata. Si collega al Progetto di Ricerca d Interesse Nazionale ( MIUR) Modello per la valutazione (ex ante/ex post) degli eventi a livello socioeconomico, gestionale, territoriale (coordinatore: Sergio Cherubini) e al Gruppo di studio e attenzione sui servizi pubblici e privati dell Accademia Italiana di Economia Aziendale Registrazione partecipanti 9.30 Apertura dei lavori Luigi Paganetto, Preside Facoltà di Economia e Direttore Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media, Università di Roma Tor Vergata 9.45 Gli eventi come nuovo fenomeno socio-economico: un opportunità per la comunicazione e il marketing Sergio Cherubini, Professore Ordinario di Marketing e Vice Direttore Master, Università di Roma Tor Vergata Comunicare con gli eventi culturali: L ESTATE DI RAFFAELLO Il razionale: Gianluca Comin, Direttore Comunicazione, Enel L emozionale: Immagini dall evento Comunicare con gli eventi musicali: IL CORNETTO FREE MUSIC FESTIVAL Il razionale: Alessandro Bianca, Consulente Comunicazione, Unilever Italia L emozionale: Gli eventi Comunicare l innovazione: IL PROGRAMMA EGO Il razionale: Alessio Zagaglia, Direttore Public & Economic Affairs, Ericsson Italia L emozionale: Testimonial Comunicare con la candidatura agli eventi: IL CAMPIONATO EUROPEO DI CALCIO 2012 Il razionale: Luigi Ludovici, Project Coordinator della candidatura italiana per Euro 2012 L emozionale: Let s Meet in Italy e sito Comunicare il cambiamento: UN NUOVO MODO DI FARE BANCA Il razionale: Luigi Vianello, Direttore Relazioni esterne e Comunicazione, Capitalia L emozionale: Quando il cambiamento diventa realtà Lunch Comunicare con gli eventi internazionali: CARTOON ON THE BAY Il razionale: Roberto Di Russo, Presidente, Rai Trade L emozionale: Lino Banfi, Attore e Ambasciatore UNICEF Comunicare con gli eventi cinematografici: IL FESTIVAL DI VENEZIA Il razionale: Giancarlo Leone, Amministratore delegato, RAI Cinema L emozionale: Nuovomondo di E.Crialese Comunicare con il territorio: LA NOTTE BIANCA Il razionale: Albino Ruberti, Amministratore Delegato, Zètema Progetto Cultura L emozionale: Testimonial Comunicare il gioco: IL CASO LOTTOMATICA Il razionale: Giuliano Frosini, Direttore Relazioni Esterne e Corporate Image, Lottomatica L emozionale: Testimonial Comunicare con gli eventi musicali: IL FESTIVAL DI SANREMO Il razionale: Claudio Cappon, Direttore Generale RAI L emozionale: Cinquanta anni di storia italiana attraverso le canzoni Conclusioni

12 La comunicazione prosegue il suo percorso evolutivo, sperimentando nuove applicazioni, nuove metodologie, nuovi strumenti. In particolare l attenzione degli utenti e degli specialisti è da qualche tempo fortemente focalizzata sulle opportunità offerte dalle nuove tecnologie (high tech). L avvento di Internet e delle telecomunicazioni mobili, con la loro forza liberalizzatrice e internazionale, ha aperto nuovi scenari nell ambito dei quali ci si muove, talvolta, con troppo entusiasmo o con troppo scetticismo. La diffusione delle esperienze collegate alle community, alla pro-sumership, all e-commerce, etc., confermano queste attenzioni che si collegano positivamente ai concetti del marketing relazionale, proponendosi una forte convergenza tra le dimensioni del marketing e quelle della comunicazione, sempre ben presenti nel passato ma oggi fortemente rinforzate. L affermarsi di queste potenzialità tecnologiche porta, però, ad una possibile individualizzazione e spersonalizzazione del contatto che, per taluni aspetti, può sembrare una logica evoluzione ma che, da un altro lato, sacrifica una componente importante dell uomo tesa a favorire la socializzazione e la relazione umana (high touch). Torna, dunque, di attualità un vecchio slogan che recitava High tech, high touch evidenziando come fosse necessario bilanciare l accentuarsi della dimensione tecnologica con una altrettanto importante attenzione alla dimensione del contatto umano. Significative esperienze già in corso dimostrano che modalità comunicative basate sulla relazione interpersonale risultano particolarmente efficaci e apprezzate. Ci si riferisce in part i c o l a re all affermazione degli eventi, alla riscoperta delle fiere e mostre, così come delle pubbliche relazioni espresse in modo evoluto ma sempre centrate sul contatto e sul confronto. L integrazione fra le due dimensioni, tecnologiche (tech) e umane (touch), rappresenta per la comunicazione una sfida perché richiede un allargamento delle competenze fra i professionisti. L obiettivo del convegno, organizzato nell ambito del Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media, è, quindi, di riflettere, attraverso lo scambio di esperienze di eccellenza, su questa dimensione integrata al livello tecnologico ed umano per definire le opportunità e le minacce che questa tendenza può pre s e n t a re nell ambito della comunicazione e, in termini più generali, del marketing e del management delle imprese e delle istituzioni. Destinatari del convegno sono tutte le persone che, a differenti livelli, sono impegnate direttamente o indirettamente nelle comunicazione d impresa e, quindi, includendo non solo i professionisti del settore ma anche operatori di marketing e responsabili delle strategie organizzative Registrazione partecipanti 9.30 Apertura dei lavori Luigi Paganetto, Presidente Centro Studi Economici CEIS-Tor Vergata e Direttore Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media, Università Tor Vergata 9.45 Introduzione ai lavori Sergio Cherubini, Professore ordinario di Marketing e Vice Direttore Master, Università Tor Vergata Le protesi emozionali Gianluca Nicoletti, Mass-mediologo, Ideatore e Curatore di Melog, RADIO La comunicazione come design. Verso la nuova comunicazione strategica? Andrea Granelli, Presidente KANSO Il Web 2.0 nella comunicazione aziendale Gianluca Comin, Direttore Relazioni esterne ENEL Il riposizionamento di Lancia: una nuova gioventù per un marchio centenario Olivier François, Amministratore delegato LANCIA AUTOMOBILES SpA Comunicare con la larga banda Alessio Zagaglia, Direttore Public & Economic Affairs ERICSSON La Rai/Servizio pubblico alla sfida del virtuale: come bilanciare tradizione e innovazione? Claudio Cappon, Direttore generale RAI Il cinema: tradizionale o sempre più virtuale? Caterina D Amico, Amministratore delegato RAI CINEMA I nuovi format fra reale e virtuale Stefano Balassone, Amministratore delegato INTERFERENZE Virtuale al quadrato: il caso Second Life Bruno Cerboni, Amministratore delegato VIP-Second Life Lunch Comunicare one to one. Il Consumer Contact di BAT Domenico Barletta, Brand Marketing Director BAT ITALIA Centralità del cliente e nuovi servizi innovativi Paolo Vigevano, Direttore Relazioni esterne ALMAVIVA Passione e tecnologia: il caso Giro d Italia Giacomo Catano, Amministratore delegato RCS SPORT Il web marketing: il caso Pagine Gialle Visual Daniele D Ambrosio, Amministratore delegato In touch con il consumatore, tra virtuale e reale Elena Valbonesi, Direttore Marketing PROCTER & GAMBLE La politica e i nuovi Media: il caso di Sherpa TV Gianluca Calvosa, Amministratore delegato SHERPA TV La comunicazione olistica. Lo strategic design fra creatività e tecnologia Marzio Mazzara, Direttore sede romana CARRE NOIR I relatori pubblici: una comunità professionale internazionale alla sfida del virtuale Toni Muzi Falconi, LUMSA e NEW YORK UNIVERSITY, Senior Counsel METHODOS L uomo fra reale e virtuale. L Opera musicale La Divina Commedia. L uomo che cerca l amore Riccardo Rossi, Direttore generale NOVA ARS Musica Arte Cultura, Mons. Marco Frisina, Maestro Direttore della CAPPELLA MUSICALE LATERANENSE e Autore dell Opera Conclusioni

13 11 Dicembre 2008 ore CENTRO CONGRESSI ENEL Viale Regina Margherita, Roma In collaborazione con Presentazione. Il continuo sviluppo della comunicazione, sia d impresa o delle istituzioni, di marketing o finanziaria o altro, di prodotto o corporate, high tech o high touch, globale o locale, stimola tutti gli operatori a fare sempre meglio ma possibilmente a costi contenuti. In questa prospettiva sempre più con il patrocinio di spesso, nel settore della comunicazione e dei media, risulta opportuno sviluppare delle attività in collaborazione con altri operatori per potenziare l efficacia, ridurre i costi, aumentare la rapidità e la credibilità. Queste collaborazioni, peraltro già diffuse da tempo in altre ambiti quale, ad esempio, la produzione, trovano delle difficoltà nel momento in cui è fondamentale scegliere bene i partner, definire attentamente i ruoli e i compiti, monitorare l andamento delle attività anche al di fuori della propria organizzazione. A queste difficoltà ne aggiunge molto spesso un altra, che in specie nella comunicazione può essere rilevante, vale a dire il fatto che talvolta i partner possono essere o possono diventare dei concorrenti nei diversi mercati (sia di sbocco sia di fornitura). Collaborare con un competitor, ancorché necessario, non è una cosa facile e comprensibile dai vari addetti, sia manageriali sia operativi, dal momento che la nostra cultura è abituata a distinguere (e trattare) tra amici e nemici, tra collaboratori e concorrenti. Aziende e Organizzazioni invitate: ABI, CARREFOUR, CONFINDUSTRIA, ENEL, FERPI, LOTTOMATICA, PIAGGIO, PROCTER & GAMBLE, RAI CINEMA, RAI, RENAULT ITALIA, TELECOM ITALIA Per superare questa difficoltà è necessario sviluppare alcune specifiche skills che partono dalla capacità di capire i vantaggi delle alleanze fino ad arrivare all attitudine nell operare lealmente ma senza superare i giusti limiti di riservatezza e interesse aziendale. In altre parole sviluppare una capacità di coo-petition (cooperation and competition). Una competenza, che si può definire diplomatica, ma che sempre più caratterizzerà il mondo delle imprese e delle istituzioni e, nello specifico, quello della comunicazione e dei media, soprattutto quando, come già evidenziato nei precedenti convegni, ci si muove verso un integrazione sia verticale e orizzontale, sia esterna ed interna. Obiettivo del convegno è riflettere, attraverso lo scambio di autorevoli esperienze, sulle opportunità, ma anche i rischi, che la presente tendenza verso la coo-petition, anche nel settore della comunicazione e dei media, può presentare. Destinatari del convegno sono tutte le persone che, a differenti livelli, sono impegnate direttamente o indirettamente nella comunicazione d impresa e nei media, includendo, quindi, non solo i professionisti del settore ma anche operatori di marketing e responsabili delle strategie organizzative.

14 Indice Premessa. Per un nuovo ruolo della comunicazione e dei media nel sistema economico, di Luigi Paganetto 1. Gli eventi come nuovo fenomeno socio-economico: un opportunità per il marketing e la comunicazione, di Sergio Cherubini 1. Premessa 2. Crescita degli eventi e loro tipologie 3. Principali caratteristiche degli eventi 4. Gli Eventi come opportunità per il marketing e la comunicazione 5. Valutare e scegliere gli eventi per comunicare 6. La necessità di professionalità nell Event Management e nel conseguente comunicare 7. Conclusioni 2. L evento sugli eventi: le nuove frontiere della comunicazione relazionale, di Simonetta Pattuglia 1. Gli eventi come strumento di comunicazione. Dati e opinioni 1.1. L evento è un sistema complesso 1.2. L evento di successo genera goodwill e buona reputazione 1.3. L event management 2. L esperienza dell Evento Comunicare con gli eventi. Eventizzare la comunicazione? 2.1. Il Contesto 2.2. La comunicazione universitaria 2.3. L evento, la scelta dei contenuti e i relatori 2.4. Obiettivi e progetto Gli obiettivi dell istituzione Gli obiettivi delle aziende Gli obiettivi comuni della e nell iniziativa Mappa dei Target Mappa dei Partner Strumenti di comunicazione dell evento Monitorino 3. Conclusioni Esperienze 3. Comunicare con gli eventi culturali: L Estate di Raffaello, di Gianluca Comin 4. Comunicare con gli eventi musicali: Il Cornetto Free Music Festival, di Alessandro Bianca 5. Comunicare l innovazione: Il Programma Ego, di Alessio Zagaglia 6. Comunicare con la candidatura agli eventi: Il Campionato Europeo di Calcio 2012, di Luigi Ludovici e Giovanni Spitaleri 7. Comunicare il cambiamento: Un nuovo modo di fare Banca, di Luigi Vianello 8. Comunicare con gli eventi internazionali: Cartoons on the Bay, di Roberto Di Russo 9. Le diverse declinazioni dell immagine di Cartoons on the Bay, di Alfio Bastiancich 10. Comunicare con gli eventi cinematografici: Il Festival di Venezia, di Cecilia Valmarana 11. Comunicare con il territorio: La Notte Bianca, di Albino Ruberti 12. Il Luxometro Roma, 8-16 settembre 2006, di Angelo Bonello 13. Comunicare il gioco: il caso lottomatica, di Giuliano Frosini 14. Comunicare con gli eventi musicali: Il Festival di Sanremo, di Claudio Cappon

15 Gli obiettivi della ricerca Situazione vigente I rapporti/ricerche e i relativi dati che annualmente circolano sulle attività di comunicazione e di marketing delle grandi imprese sono normalmente di tipo quantitativo e aggregato. Si parla infatti di cifre che delineano trend in merito all above o al below the line, o in maniera più particolare, si prendono in considerazione di volta in volta le singole voci e i singoli fatturati: a partire dalla pubblicità (c.d. area classica, sui mass media compreso il cinema e l esterna, ad intendere le affissioni) per arrivare oggi massicciamente all internert, al direct response, alle promozioni, alle relazioni pubbliche, alle sponsorizzazioni. La natura del problema Assai difficile è invece trovare rapporti/ricerche delle singole organizzazioni più o meno associative che rispondano a necessità di conoscenza e che dal dato muovano verso le strategie di comunicazione, verso il mix di integrazione fra aree/canali/strumenti/mezzi e iniziative di comunicazione, verso l integrazione sempre maggiore fra il marketing e la comunicazione stessa. Domanda/e alle quali la Ricerca dovrebbe trovare una risposta La ricerca IL SISTEMA DI COMUNICAZIONE AZIENDALE INTEGRATA TRA REALE E VIRTUALE NELLE GRANDI AZIENDE ITALIANE intende pertanto capovolgere la prospettiva muovendo dall analisi qualitativa, e poi quantitativa, delle strategie di comunicazione di alcune grandi aziende nazionali (ormai tutte comunque fortemente proiettate verso l internazionalizzazione), dell eventuale integrazione fra le aree di comunicazione, fra gli strumenti e fra le iniziative, dei relativi budget coinvolti, in un analisi che però derivi dalla viva voce dei protagonisti della comunicazione aziendale in un ottica di esplorazione profonda delle visioni che sono sottese alle diverse scelte. L intento non è solo quello di delineare e tratteggiare le caratteristiche dello status quo, dell oggi, ma anche e soprattutto di delineare, per quanto possibile una visione evolutiva (Delphi, appunto) della comunicazione da qui a cinque anni. L ultimo, ma in realtà primo, fondamentale perimetro tematico della ricerca è sicuramente quello basato sull assunto di una comunicazione aziendale che sempre più va integrando alle attività e agli strumenti classici allargati, attività e strumenti fortemente tecnologizzati che permettono.di parlare.di comunicazione.high tech. (dal direct a tutto il mondo comunicativo c.d. 2.0) senza perdere di vista di questo sono convinti gli estensori della ricerca - la dimensione high touch che cresce in termini di attività e fatturato parallelamente e sinergicamente, ma non inspiegabilmente, con la dimensione tecnologica. L oggetto della ricerca La ricerca su La comunicazione aziendale integrata tra reale e virtuale nelle grandi aziende italiane si propone pertanto di indagare i diversi sistemi aziendali di comunicazione e il loro grado di integrazione, le strategie aziendali, le ipotesi fondanti le strategie di comunicazione e le strategie stesse, la segmentazione dei pubblici, gli obiettivi perseguiti, il mix di attività/iniziative/strumenti tra il reale e il virtuale utilizzati, le attività considerate in crescita e in calo, il ruolo e l impatto delle tecnologie nella new communication, il sistema comunicazione previsto a cinque anni da ogni singolo decisore, gli scenari e le motivazioni che in un rapporto causaeffetto delineano i sistemi di comunicazione futuri. I dati di budget, anche orientativi, e gli aspetti di organizzazione e gestione delle risorse umane, l eventuale outsourcing, e gli approfondimenti su tecnologie e knowledge management completeranno il quadro di approfondimento. Il piano della ricerca La ricerca prevede pertanto gli ambiti: a) desk, attraverso il quale viene fatta una ricognizione accurata di quello che il mercato della ricerca in comunicazione, anche internazionale, presenta; b) field, i ricercatori indagano direttamente su campo, attraverso: l individuazione di un c.d. panel degli esperti (max 10) costituito dai direttori comunicazione e marketing delle aziende che parteciperanno al progetto; l elaborazione di un questionario da testare su due di essi (aziende di settori diversi e/o differenti profili professionali degli intervistati); la somministrazione diretta agli intervistati del questionario attraverso c.d interviste in profondità (intervista semi-strutturata) con un primo incontro e un secondo incontro di ulteriore approfondimento e con scambio di documentazione dimostrativa (materiale cartaceo, supporti dvd, rassegne stampa, produzioni promozionali, ecc.), nonché scambi per eventuali suggerimenti e ulteriori informazioni. L intervista conterrà anche elementi che configureranno una survey di tipo quantitativo e che permetterà di delineare i fenomeni emersi, sia a livello statico che dinamico, in un ottica previsionale che è quella tipica del metodo Delphi; l eventuale somministrazione dell intervista via ad altri managers (circa 50) di comunicazione e marketing di aziende dei vari settori merceologici che costituiranno un ulteriore panel di confronto e di aggregazione sui vari temi e sui dati quantitativi; la ricerca verrà presentata, anche per un eventuale ulteriore approfondimento e affinamento, ai partecipanti, sia operatori aziendali sia studiosi italiani e internazionali, all evento sulla comunicazione del prossimo dicembre 2008 (Cooperazione-competizione nella comunicazione e nei media). Progettazione e Coordinamento scientifico della Ricerca Prof.Sergio Cherubini e Dott.ssa Simonetta Pattuglia Cattedra di Marketing e Comunicazione e Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media Facoltà di Economia Università degli Studi di Roma Tor Vergata

16 Il 24 settembre 2008 si è chiuso il concorso UniversiPA. Quattro studenti che a maggio scorso avevano scelto di visitare FORUM PA 2008 e raccontarlo attraverso i modi che internet mette a disposizione, si sono aggiudicati uno stage presso altrettante aziende di comunicazione: EPR, Itinera, Ninja Marketing e Tomato interactive. Tra i vincitori, tre studenti del Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media: Gaia Barcellona, Valentina Guerrera e Francesco Mirabella, che avevano presentato il clip "Le donne del FORUM PA". I voti della commissione formata dai rappresentanti delle sei aziende sponsor e di FORUM PA, sono stati sommati a quelli della rete, attribuiti attraverso il social rating. Giovedì 16 ottobre 2008, presso gli uffici di FORUM PA a Roma, i quattro vincitori dell'edizione 2008 del premio UniversiPA hanno incontrato i rappresentanti di Ninjamarketing, Itinera, EPR e Tomato, le aziende sponsor che hanno offerto loro la possibilità di uno stage di tre mesi. Nell occasione è stata lanciata la nuova community di FORUM PA dedicata al mondo dell'università. Il Forum PA 2008, tenutosi a Roma dal 12 al 15 maggio, è stato un importante terreno di incontro e confronto sull innovazione nella Pubblica Amministrazione, sulla sua percezione e sulla sua comunicazione. Il Premio UniversiPA, che mirava a far emergere il punto di vista degli studenti sulla Pubblica Amministrazione e sul Forum, attraverso elaborati multimediali (video, foto, blog), ha affiancato una fitta rete di convegni, seminari, laboratori, momenti partecipativi. Gli studenti del Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media hanno accolto con entusiasmo l iniziativa e realizzato 5 video ed un blog, dai quali emerge una visione frizzante e vivace del mondo della Pubblica Amministrazione e dei suoi modi di rappresentarsi comunicativamente. L importanza del Premio risulta evidente dal fatto che, attraverso il meccanismo del concorso, il punto di vista degli studenti del Master, e non solo, giunge a coloro che vivono e operano quotidianamente all interno della Pubblica Amministrazione, che potranno farne buon uso nello scegliere la strada da seguire in merito a innovazione e comunicazione. Sito web del Premio:

Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media

Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media La guida intelligente di formazione Richieste in Sospeso Menù del Centro Esci Domande? Contattaci 02 72 54 64 54 Corsi Master / Corsi Post Laurea Concorsi Manuali Appunti My Emagister Cerca Cerca tutte

Dettagli

Totale 168 studenti. 3% Cinema 3% 5% 5%

Totale 168 studenti. 3% Cinema 3% 5% 5% Laurea di provenienza I-IX edizione 20% 1% 31% 12% Lettere, Lingua, Filosofia, Giornalismo Economia Scienze della Comunicazione, Sociologia Scienze Politiche, Giurisprudenza Matematica 36% Totale 168 studenti

Dettagli

www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio...

www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio... www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio... ...incontra in aula gli Esperti del Sole 24 ORE. Il mercato parla una nuova lingua. Per capirla c e il nuovo Master in Marketing & Comunicazione MASTER24:

Dettagli

Simonetta Pattuglia Docente Comunicazione delle Imprese e delle Istituzioni Facoltà di Economia Università di Roma Tor Vergata. Con il contributo di

Simonetta Pattuglia Docente Comunicazione delle Imprese e delle Istituzioni Facoltà di Economia Università di Roma Tor Vergata. Con il contributo di IV Conferenza sulla Comunicazione e sui Media 10 dicembre 2009 PRESENTAZIONE PRIMI RISULTATI DELLA RICERCA IL SISTEMA DI COMUNICAZIONE AZIENDALE INTEGRATA TRA REALE E VIRTUALE NELLE GRANDI AZIENDE ITALIANE

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI MANAGEMENT E DIRITTO MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E GESTIONE DELLA COMUNICAZIONE E DEI MEDIA ECONOMICS, COMMUNICATION AND MEDIA

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2015 2016 XI Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2015 2016 XI Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2015 2016 XI Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Comunicazione. Formazione. Ricerca

Comunicazione. Formazione. Ricerca S3 Opus è una società che offre servizi di consulenza alle imprese e alle pubbliche amministrazioni motivate all innovazione, con particolare attenzione alle funzioni del personale, delle strategie, della

Dettagli

INTERNATIONAL HR MANAGEMENT

INTERNATIONAL HR MANAGEMENT MASTER IHRM INTERNATIONAL HR MANAGEMENT Gestire Persone e Culture nelle Imprese Internazionali Building Global Talents. Yours. Master universitario di primo livello Facoltà di Economia Facoltà di Scienze

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Comunicazione e tecnologie per lo sviluppo del turismo e dei beni culturali (TECULTUR)

Comunicazione e tecnologie per lo sviluppo del turismo e dei beni culturali (TECULTUR) Università degli studi di Roma in collaborazione con ComIT Centro Studi Tor Vergata Comunicazione e tecnologie per lo sviluppo del turismo e dei beni culturali (TECULTUR) Direttore scientifico Prof.ssa

Dettagli

Cooltural projects Progettazione culturale contemporanea

Cooltural projects Progettazione culturale contemporanea Progettazione culturale contemporanea A cura di Gruppo Monti & Taft ARTEPRIMA Courtesy of Darren Almond COOLTURAL PROJECTS è un brand di progettazione culturale contemporanea nato dall integrazione di

Dettagli

Il Master si pone come principale obiettivo quello di formare figure professionali (direttori

Il Master si pone come principale obiettivo quello di formare figure professionali (direttori presentazione intenso periodo di riforma normativa e culturale avviatosi negli anni Novanta e L culminato nel processo di riforma Brunetta sta interessando il modus operandi delle amministrazioni pubbliche

Dettagli

City Management. master. Conoscere, orientare e innovare la Pubblica Amministrazione. Master universitario di I livello

City Management. master. Conoscere, orientare e innovare la Pubblica Amministrazione. Master universitario di I livello ALMA MATER STUDIORUM università di bologna SEDE DI FORLÍ Master in XI edizione City Management master Conoscere, orientare e innovare la Pubblica Amministrazione Master universitario di I livello Scadenza

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria Marketing e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Analisi e Strategie Le strategie delle banche commerciali nel mercato della consulenza finanziaria: criticità e aree di intervento 4 Mercati

Dettagli

POST LAUREA Corporate Communication 20/10/2008 06/03/2009. Cod. RA057

POST LAUREA Corporate Communication 20/10/2008 06/03/2009. Cod. RA057 POST LAUREA Corporate Communication 20/10/2008 06/03/2009 Cod. RA057 Referente scientifico dell'iniziativa Prof. Mauro Miccio, Amministratore Delegato Eur S.p.A.; Referente Area Comunicazione Knowledge

Dettagli

Una partnership per la comunicazione di qualità

Una partnership per la comunicazione di qualità Una partnership per la comunicazione di qualità 2 2 Una partnership per la comunicazione di qualità I servizi di Twister communications group sono rivolti a imprese e gruppi industriali, banche e società

Dettagli

Il nostro scopo è avere cura dei particolari e valorizzare l immagine dei nostri clienti.

Il nostro scopo è avere cura dei particolari e valorizzare l immagine dei nostri clienti. Il nostro scopo è avere cura dei particolari e valorizzare l immagine dei nostri clienti. INDICE Garantiamo un supporto CHIAVI IN MANO, obiettivi misurabili e concreti. Mission Corporate / Brand Identity

Dettagli

Lezione 18: PR e rapporti con i media Stella Romagnoli

Lezione 18: PR e rapporti con i media Stella Romagnoli Lezione 18: PR e rapporti con i media Definizione Ambiti e obiettivi Le aree di intervento I target Strumenti e Strategie della Comunicazione d'impresa 2 Le Relazioni Pubbliche (Public Relations) governano

Dettagli

1. La segreteria del Master ha sede presso il Dipartimento di Scienze della Formazione dell Università degli Studi Roma Tre.

1. La segreteria del Master ha sede presso il Dipartimento di Scienze della Formazione dell Università degli Studi Roma Tre. PROPOSTA DI ISTITUZIONE O ATTIVAZIONE CORSI di MASTER di I e II LIVELLO, CORSI DI PERFEZIONAMENTO E CORSI DI AGGIORNAMENTO PARTE I - INFORMAZIONI DI CARATTERE GENERALE. Per l anno accademico 05/06 è attivato

Dettagli

COMUNICAZIONE D IMPRESA, MARKETING E NUOVI MEDIA

COMUNICAZIONE D IMPRESA, MARKETING E NUOVI MEDIA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE COMUNICAZIONE D IMPRESA, MARKETING E NUOVI MEDIA Classe di Laurea LM 59 DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE COMUNICAZIONE, FORMAZIONE, PSICOLOGIA PRESIDENTE DEL CORSO DI LAUREA Prof.

Dettagli

Consiglio di Amministrazione. Presidente. Direzione Generale (*) Teche

Consiglio di Amministrazione. Presidente. Direzione Generale (*) Teche Legenda: Segreteria Tecnica del Presidente Consiglio di Amministrazione Presidente Organismo di Vigilanza ex D.Lgs. 231/2001 Coordinamento per le attività di competenza Prix Italia Segreteria del Consiglio

Dettagli

Master Universitario di I livello in. Comunicazione e Marketing

Master Universitario di I livello in. Comunicazione e Marketing Master Universitario di I livello in Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti del master in Comunicazione e Marketing gli strumenti manageriali indispensabili

Dettagli

PROGETTAZIONE WEB PER LA COMUNICAZIONE D IMPRESA ATTIVATO AI SENSI DELL ART. 3 D.M. 509/99

PROGETTAZIONE WEB PER LA COMUNICAZIONE D IMPRESA ATTIVATO AI SENSI DELL ART. 3 D.M. 509/99 ANNO ACCADEMICO 2009 2010 M A S T E R di I livello in PROGETTAZIONE WEB PER LA COMUNICAZIONE D IMPRESA ATTIVATO AI SENSI DELL ART. 3 D.M. 509/99 in convenzione con il Consorzio BAICR SISTEMA CULTURA I

Dettagli

Ideazione e produzione audiovisiva per la tv, il cinema e i media digitali

Ideazione e produzione audiovisiva per la tv, il cinema e i media digitali ALTA SCUOLA IN MEDIA COMUNICAZIONE E SPETTACOLO Master Universitario di I Livello Ideazione e produzione audiovisiva per la tv, il cinema e i media digitali Master 2013-2014 Direzione: Maria Grazia Fanchi

Dettagli

CULTURA DEL CIBO E DEL VINO PER LA VALORIZZAZIONE E LA PROMOZIONE DELLE RISORSE ENOGASTRONOMICHE LIVELLO I - EDIZIONE X A.A.

CULTURA DEL CIBO E DEL VINO PER LA VALORIZZAZIONE E LA PROMOZIONE DELLE RISORSE ENOGASTRONOMICHE LIVELLO I - EDIZIONE X A.A. CULTURA DEL CIBO E DEL VINO PER LA VALORIZZAZIONE E LA PROMOZIONE DELLE RISORSE ENOGASTRONOMICHE LIVELLO I - EDIZIONE X A.A. 2015-2016 Presentazione Il percorso formativo è strutturato, attraverso un approccio

Dettagli

Master Universitario di I livello in. Comunicazione e Marketing

Master Universitario di I livello in. Comunicazione e Marketing Master Universitario di I livello in Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti del master in Marketing e Comunicazione gli strumenti manageriali indispensabili

Dettagli

Master di primo livello in Corporate Accounting, Banking & Finance. Facoltà di Economia F. Caffè Università degli Studi Roma Tre

Master di primo livello in Corporate Accounting, Banking & Finance. Facoltà di Economia F. Caffè Università degli Studi Roma Tre Master di primo livello in Corporate Accounting, Banking & Finance Facoltà di Economia F. Caffè Università degli Studi Roma Tre Agenda 1. I motivi per iscriversi 2. Obiettivi formativi e destinatari 3.

Dettagli

COMUNICAZIONE INFORMATIVA, PUBBLICITA E MARKETING LEGALE

COMUNICAZIONE INFORMATIVA, PUBBLICITA E MARKETING LEGALE COMUNICAZIONE INFORMATIVA, PUBBLICITA E MARKETING LEGALE Avv. Giovanna Raffaella Stumpo MASTER BREVE FONDAZIONE FORENSE- CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI MILANO AULA DEL CONSIGLIO -11,19 E 25 MARZO

Dettagli

MASTER. Economia delle relazioni Comunicare le imprese e le istituzioni

MASTER. Economia delle relazioni Comunicare le imprese e le istituzioni MASTER Economia delle relazioni Comunicare le imprese e le istituzioni Economia delle relazioni Comunicare le imprese e le istituzioni PRESENTAZIONE E OBIETTIVI Il Master nasce dalla collaborazione tra

Dettagli

Seminario di diritto sportivo I diritti televisivi sugli eventi sportivi Roma, 12 dicembre 2008

Seminario di diritto sportivo I diritti televisivi sugli eventi sportivi Roma, 12 dicembre 2008 Scuola dello Sport - "Workshop "Le Aziende, lo Sport" file:///c:/docume~1/giggi/impost~1/temp/sds%20news%20i%20diritti%20televisivi%20sugl... 1 di 2 21/11/2008 12.06 Seminario di diritto sportivo Roma,

Dettagli

Professor Roberto Schmid - DIRETTORE IUSS Professor Virginio Cantoni - DIRETTORE MASTER Dott.ssa Paola Bernardi - RETTRICE DEL COLLEGIO NUOVO

Professor Roberto Schmid - DIRETTORE IUSS Professor Virginio Cantoni - DIRETTORE MASTER Dott.ssa Paola Bernardi - RETTRICE DEL COLLEGIO NUOVO Master in Scienza e Tecnologia dei Media Contenuti, Format e Tecnologie per Informazione e Comunicazione Multimediale Interattiva 9A EDIZIONE Novembre 2008 - Novembre 2009 IUSS ISTITUTO UNIVERSITARIO DI

Dettagli

CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6942 - Master per Professionista della comunicazione culturale e di spettacolo

CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6942 - Master per Professionista della comunicazione culturale e di spettacolo CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6942 - Master per Professionista della comunicazione culturale e di spettacolo Regione di Presentazione: ID Corso: Organismo di formazione: Tipo organismo: Data invio

Dettagli

MANAGEMENT BANCARIO: ORGANIZZAZIONE, GESTIONE OPERATIVA E COMPETENZE MANAGERIALI I edizione, 21/11/2011-02/04/2012 Codice RA098

MANAGEMENT BANCARIO: ORGANIZZAZIONE, GESTIONE OPERATIVA E COMPETENZE MANAGERIALI I edizione, 21/11/2011-02/04/2012 Codice RA098 MANAGEMENT BANCARIO: ORGANIZZAZIONE, GESTIONE OPERATIVA E COMPETENZE MANAGERIALI I edizione, 21/11/2011-02/04/2012 Codice RA098 Direttore Franco Fontana, Ordinario di Economia e gestione delle imprese

Dettagli

Learning Drink 2015. Testimonial d eccellenza offrono interessanti spunti di riflessione

Learning Drink 2015. Testimonial d eccellenza offrono interessanti spunti di riflessione 2015 Learning Drink 2015 Incontri formativi serali che si svolgono in Italia e all estero su temi concreti di interesse comune con una modalità informale, innovativa e coinvolgente Un occasione formativa

Dettagli

Creare Valore con il Supply Chain Management

Creare Valore con il Supply Chain Management Idee e strumenti per l impresa manifatturiera del domani Settembre - Novembre 2013 Creare Valore con il Supply Chain Management Bologna 26 settembre Fabbrica Futuro - Il settore Moda Firenze 10 ottobre

Dettagli

IV MEETING INTERNAZIONALE DEI GIOVANI PRODUTTORI INDIPENDENTI

IV MEETING INTERNAZIONALE DEI GIOVANI PRODUTTORI INDIPENDENTI IV MEETING INTERNAZIONALE DEI GIOVANI PRODUTTORI INDIPENDENTI promosso da AGPCI in collaborazione con AGIS-ANEC MEETABRUZZO PESCARA, 12-15 MARZO 2015 presso l Aurum La Fabbrica delle Idee AGPCI è un consolidato

Dettagli

Consulenti in comunicazione d impresa

Consulenti in comunicazione d impresa Consulenti in comunicazione d impresa DF&A è una società di consulenza strategica specializzata nei settori della comunicazione d impresa e dei public affairs. Nata nel 2006, DF&A conta sulla pluridecennale

Dettagli

Conferenza stampa di presentazione delle linee guida della comunicazione e degli eventi 2011: presentazione negrinievaretto

Conferenza stampa di presentazione delle linee guida della comunicazione e degli eventi 2011: presentazione negrinievaretto Centro Commerciale Il Borgogioioso Conferenza stampa di presentazione delle linee guida della comunicazione e degli eventi 2011: presentazione negrinievaretto Carpi, 15.12.2010 Marketing is a set of processes

Dettagli

Innovazione Digital BoxOffice Eventi Cultura EMP: Creatività Entertainment Parchi tematici. Programme. Formazione Stage Manager Film Management

Innovazione Digital BoxOffice Eventi Cultura EMP: Creatività Entertainment Parchi tematici. Programme. Formazione Stage Manager Film Management Film TV Musica Radio Pubblicità Internet Gaming Editoria Azienda Turismo Musei Fiction Teatro Produzione Business School Innovazione Digital BoxOffice Eventi Cultura EMP: Creatività Entertainment Parchi

Dettagli

Obiettivi. Il Master ha durata annuale. L inizio delle lezioni è previsto nel marzo 2008.

Obiettivi. Il Master ha durata annuale. L inizio delle lezioni è previsto nel marzo 2008. Terza Edizione 2007/2008 Obiettivi Il Master universitario di primo livello in Economia e Gestione Immobiliare (MEGIM) dell Università di è finalizzato a formare figure professionali in grado di organizzare

Dettagli

Qual è lo stato di salute del calcio italiano? Nell ultimo anno ha riguadagnato competitività rispetto alla concorrenza o ha perso altri colpi?

Qual è lo stato di salute del calcio italiano? Nell ultimo anno ha riguadagnato competitività rispetto alla concorrenza o ha perso altri colpi? Qual è lo stato di salute del calcio italiano? Nell ultimo anno ha riguadagnato competitività rispetto alla concorrenza o ha perso altri colpi? E a livello europeo l industria del pallone tira oppure sconta

Dettagli

Contesto. fattore critico per lo sviluppo delle imprese, dei mercati e, più ampiamente, dei paesi

Contesto. fattore critico per lo sviluppo delle imprese, dei mercati e, più ampiamente, dei paesi INNOVATION TOPIC Contesto All'interno della Bocconi Alumni Association è stata rilevata la necessità di affiancare all organizzazione territoriale dei Team focalizzati su temi specifici Il tema Innovazione

Dettagli

INNOVARE E TRASFORMARSI PER COMPETERE LA FORMAZIONE DI LIQUID PER IL CHANGE MANAGEMENT

INNOVARE E TRASFORMARSI PER COMPETERE LA FORMAZIONE DI LIQUID PER IL CHANGE MANAGEMENT INNOVARE E TRASFORMARSI PER COMPETERE LA FORMAZIONE DI LIQUID PER IL CHANGE MANAGEMENT Introdurre nuove competenze e applicarle rapidamente al ruolo per ottenere risultati rapidi e tangibili sul business:

Dettagli

>> Prima Sessione. ORE 09.00 Apertura OpenSpace: accreditamento dei partecipanti

>> Prima Sessione. ORE 09.00 Apertura OpenSpace: accreditamento dei partecipanti >> Prima Sessione ORE 09.00 Apertura OpenSpace:accreditamento dei partecipanti ORE 10.30 Convegno: Qual e il futuro della comunicazione pubblica? SALUTI ISTITUZIONALI: Nichi Vendola, Presidente Regione

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria. Banca del Territorio e Responsabilità Sociale d Impresa 4

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria. Banca del Territorio e Responsabilità Sociale d Impresa 4 Marketing e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Top Management Banca del Territorio e Responsabilità Sociale d Impresa 4 Giovanni Manghetti, Cassa di Risparmio di Volterra Analisi e

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN COMUNICAZIONE IN AMBITO SANITARIO IN COLLABORAZIONE CON L ISTITUTO NAZIONALE TUMORI-FONDAZIONE PASCALE IRCCS 2 a Edizione Anno Accademico 2012/2013 REGOLAMENTO DIDATTICO

Dettagli

INTERNATIONAL HR MANAGEMENT (Master IHRM) Gestire persone e culture nelle Imprese Internazionali

INTERNATIONAL HR MANAGEMENT (Master IHRM) Gestire persone e culture nelle Imprese Internazionali Facoltà di Economia Facoltà di Scienze Linguistiche e Letterature Straniere Corso di Master Universitario Interfacoltà di primo livello in INTERNATIONAL HR MANAGEMENT (Master IHRM) Gestire persone e culture

Dettagli

OFFERTA FORMATIVA FERPI CASP 2015

OFFERTA FORMATIVA FERPI CASP 2015 OFFERTA FORMATIVA FERPI CASP 2015 CASP - Commissione per l Aggiornamento Professionale e la Specializzazione CORSI FORMAZIONE FERPI PER QUALIFICAZIONE SOCI, PER ASSOCIANDI APERTI AGLI ESTERNI (CORSI GRATUITI

Dettagli

Business Administration for Arts and Cultural Events

Business Administration for Arts and Cultural Events Master Courses 2012/2013 Business Administration for Arts and Cultural Events Istituto Europeo di Design Business Administration for Arts and Cultural Events OBIETTIVI Il mondo dell arte e i suoi mercati

Dettagli

E-MOBILITY TECHNOLOGY EVENT Tecnologie innovative al servizio della mobilità sostenibile

E-MOBILITY TECHNOLOGY EVENT Tecnologie innovative al servizio della mobilità sostenibile E-MOBILITY TECHNOLOGY EVENT Tecnologie innovative al servizio della mobilità sostenibile Organizzato dalle riviste Automazione Industriale, PCB Magazine, Selezione di Elettronica e Sicurezza Milano Giugno,

Dettagli

Master in Economia e Management delle Attività Turistiche e Culturali. Corso di formazione in Destination Management (27 marzo 14 maggio)

Master in Economia e Management delle Attività Turistiche e Culturali. Corso di formazione in Destination Management (27 marzo 14 maggio) Master in Economia e Management delle Attività Turistiche e Culturali Corso di formazione in (27 marzo 14 maggio) La formazione nel turismo Nell ultimo ventennio profondi cambiamenti hanno segnato il turismo

Dettagli

ASSETTO RAI. Organismo di Vigilanza ex D.Lgs. 231/2001. Consiglio di Amministrazione. Segreteria Tecnica del Presidente. Presidente.

ASSETTO RAI. Organismo di Vigilanza ex D.Lgs. 231/2001. Consiglio di Amministrazione. Segreteria Tecnica del Presidente. Presidente. ASSETTO RAI Segreteria Tecnica del Presidente Consiglio di Amministrazione Presidente Organismo di Vigilanza ex D.Lgs. 231/2001 Coordinamento per le attività di competenza Prix Italia Segreteria del Consiglio

Dettagli

ORDINE DI SERVIZIO ORGANIZZATIVO n. 434/AD del 11 mar 2005 Trenitalia S.p.A.

ORDINE DI SERVIZIO ORGANIZZATIVO n. 434/AD del 11 mar 2005 Trenitalia S.p.A. ORDINE DI SERVIZIO ORGANIZZATIVO n. 434/AD del 11 mar 2005 Trenitalia S.p.A. La struttura organizzativa DIREZIONE è confermata al dr. Paolo GAGLIARDO, con le specificazioni di seguito riportate. Alle dirette

Dettagli

Agenda. Presentazione della società Offerta e Soluzioni VM Clienti e partners. 20 dicembre 2011. Value Managers

Agenda. Presentazione della società Offerta e Soluzioni VM Clienti e partners. 20 dicembre 2011. Value Managers Profilo Aziendale Agenda Presentazione della società Offerta e Soluzioni VM Clienti e partners 20 dicembre 2011 Value Managers 2 Chi siamo Siamo una società nata nel gennaio 2005 da Managers di vasta esperienza

Dettagli

Struttura dell evento. Durata Una giornata dalle ore 9.30 alle 16.00. Modalità partecipazione Gratuita, previa iscrizione on line

Struttura dell evento. Durata Una giornata dalle ore 9.30 alle 16.00. Modalità partecipazione Gratuita, previa iscrizione on line Struttura dell evento L evento, realizzato in una giornata, vedrà la partecipazione dei più autorevoli esperti del settore, che si confronteranno sul tema della flessibilità organizzativa, dando ampio

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 3 a EDIZIONE FEBBRAIO 2013 - LUGLIO 2014 in collaborazione con

Dettagli

torino bologna venezia www.fabbricafuturo.it 19 marzo 2015 10 giugno 2015 8 ottobre 2015 Presentano gli eventi 2015 di

torino bologna venezia www.fabbricafuturo.it 19 marzo 2015 10 giugno 2015 8 ottobre 2015 Presentano gli eventi 2015 di Presentano gli eventi 2015 di Idee e strumenti per l impresa manifatturiera del domani bologna 19 marzo 2015 torino 10 giugno 2015 Novità venezia 8 ottobre 2015 www.fabbricafuturo.it Il Progetto e i contenuti

Dettagli

Macro-area tematica: innovazione, progettazione, produzione e commercializzazione per i settori design oriented Settore: Fashion e Design

Macro-area tematica: innovazione, progettazione, produzione e commercializzazione per i settori design oriented Settore: Fashion e Design UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA In collaborazione con DESIGN FOR BUSINESS & BUSINESS FOR DESIGN Design italiano come valore, innovazione e strategia (non solo di prodotto ma anche di processo!)

Dettagli

International Master in Digital Marketing and Social Media Communication

International Master in Digital Marketing and Social Media Communication 1 International Master in Digital Marketing and Social Media Communication Master Universitario di Primo Livello 60 C.F.U. (Crediti Formativi Universitari) LONDRA 2013-2014 Timing 1500 ore di cui 360 ore

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

SOSTENIBILE S.r.l. CONSULENZA STRATEGICA PER LA SOSTENIBILITA

SOSTENIBILE S.r.l. CONSULENZA STRATEGICA PER LA SOSTENIBILITA SOSTENIBILE S.r.l. CONSULENZA STRATEGICA PER LA SOSTENIBILITA CHI SIAMO Un team formato da professionisti esperti di marketing, comunicazione e CSR, che ha scelto di mettere al servizio della sostenibilità

Dettagli

CHI SIAMO. Only4Few oggi rappresenta la capacità e l esperienza di svolgere in modo accurato e qualificato ogni tipo di evento di promozione.

CHI SIAMO. Only4Few oggi rappresenta la capacità e l esperienza di svolgere in modo accurato e qualificato ogni tipo di evento di promozione. CHI SIAMO Only4Few nasce nel 2000 a supporto ed integrazione dei servizi dell agenzia Fivegraphic Srl, impegnata nel campo della creatività e della comunicazione dal 1986 puntando su una strategia di comunicazione

Dettagli

Master in. Management degli Eventi. Turismo Congressuale e Incentive Travel

Master in. Management degli Eventi. Turismo Congressuale e Incentive Travel Master in Management degli Eventi Turismo Congressuale e Incentive Travel Il Master patrocinato da Federcongressi&Eventi e MPI è il più importante in Italia per la formazione di giovani professionisti

Dettagli

Master in marketing e comunicazione

Master in marketing e comunicazione Master in marketing e comunicazione Il Master intende fornire i fondamenti metodologici per operare in un settore in continua evoluzione come quello del marketing. Oggi la saturazione dei mercati impone

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BOLOGNA FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BOLOGNA FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BOLOGNA FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA Corso di Laurea Specialistica in Scienze della Comunicazione Pubblica Sociale e Politica COMUNICARE LA CURA E CURARE LA COMUNICAZIONE Il

Dettagli

sdg consulting IX Edizione Master Master Universitario di I livello

sdg consulting IX Edizione Master Master Universitario di I livello sdg consulting Master Universitario di I livello IX Edizione 2012 Master Business Intelligence &Knowledge Management IL MASTER.02 Allievi Docenti Il Master in Business Intelligence e Knowledge Management

Dettagli

CURRICULA DIRIGENTI FORMEZ

CURRICULA DIRIGENTI FORMEZ CURRICULA DIRIGENTI FORMEZ Carlo Flamment, nato a Roma nel 1955, è laureato con lode alla Sapienza in Economia e Commercio. Per il prof. Federico Caffè collabora in Inghilterra con London School of Economics

Dettagli

Master in Turismo Rurale

Master in Turismo Rurale Master in Turismo Rurale Il Master è inserito nel Catalogo Interregionale di Alta Formazione www.altaformazioneinrete.it GATEWAY TO LEARNING Titolo del corso: Master in Turismo Rurale Tipologia corso:

Dettagli

MASTER IN MANAGEMENT DELLA COMUNICAZIONE PUBBLICA E ISTITUZIONALE LEGGE 150/2000

MASTER IN MANAGEMENT DELLA COMUNICAZIONE PUBBLICA E ISTITUZIONALE LEGGE 150/2000 MASTER IN MANAGEMENT DELLA COMUNICAZIONE Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI GENERALI OBIETTIVI

Dettagli

C S R N E W S N o t i z i a r i o s u l l a r e s p o n s a b i l i t à s o c i a l e d i m p r e s a

C S R N E W S N o t i z i a r i o s u l l a r e s p o n s a b i l i t à s o c i a l e d i m p r e s a C S R N E W S N o t i z i a r i o s u l l a r e s p o n s a b i l i t à s o c i a l e d i m p r e s a N.. VIIIIII/03 Marrzzo 2013 I N D I C E FOCUS 1. Università di Padova, Master in gestione ambientale

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R INFORMAZIONI PERSONALI

F O R M A T O E U R O P E O P E R INFORMAZIONI PERSONALI F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome ANTONIO CAPITANO Indirizzo VIA DEI PLATANI 32/A GUIDONIA (ROMA) Telefono 0774 303433 Fax 0774 303434 E-mail

Dettagli

Il manager delle vendite 16.3.2006

Il manager delle vendite 16.3.2006 PROFILI PROFESSIONALI IN EVOLUZIONE Il manager delle vendite 16.3.2006 ATTI DEL CONVEGNO Dopo aver studiato l evoluzione del Profilo Professionale del Financial Controller nel 2004 e l anno successivo

Dettagli

POLO ALTA MODA AREA VESTINA. Dott. Prof. Luigi Di Giosaffatte Direttore Generale Confindustria Pescara

POLO ALTA MODA AREA VESTINA. Dott. Prof. Luigi Di Giosaffatte Direttore Generale Confindustria Pescara POLO ALTA MODA AREA VESTINA Dott. Prof. Luigi Di Giosaffatte Direttore Generale Confindustria Pescara POLO ALTA MODA AREA VESTINA COS E È una rete certificata di imprese legate in filiera unitamente ad

Dettagli

SCUOLA DI COMO. ANNO 1 corso di inglese con certificazione. Livello B2, C1 e C2 con esame di certificazione

SCUOLA DI COMO. ANNO 1 corso di inglese con certificazione. Livello B2, C1 e C2 con esame di certificazione SCUOLA DI COMO La Scuola di Como nasce nel 2013 dalla collaborazione di Univercomo e dei 4 enti di formazione della città di Como (Accademia di Belle Arti Aldo Galli, Conservatorio di Musica di Como, Politecnico

Dettagli

PROGRAMMA PROVVISORIO

PROGRAMMA PROVVISORIO PRIMA GIORNATA GIOVEDÌ 20 GENNAIO Mattina - I parte: (9.00 11.00) 8.00 Registrazione dei partecipanti SESSIONE PLENARIA INTRODUTTIVA Sostenibilità ambientale, sociale ed economica per l Europa: la prospettiva

Dettagli

Per maggiori informazioni http://sog.luiss.it/programs/mago/

Per maggiori informazioni http://sog.luiss.it/programs/mago/ CENTRO DI RICERCA SULLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE VITTORIO BACHELET MASTER IN AMMINISTRAZIONE E GOVERNO DEL TERRITORIO Per maggiori informazioni http://sog.luiss.it/programs/mago/ 1 Organizzato congiuntamente

Dettagli

Marketing Management - serale

Marketing Management - serale Marketing Management - serale Master Universitario di primo livello Facoltà di Economia X edizione Anno Accademico 2013/2014 Presentazione La gestione delle relazioni con i mercati è elemento fondamentale

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata Dipartimento di Studi di Impresa Governo Filosofia in collaborazione con Università degli Studi di Roma La Sapienza - Dipartimento di Comunicazione e Ricerca

Dettagli

Offerta di sponsorizzazione

Offerta di sponsorizzazione Offerta di sponsorizzazione Assintel Report: un successo consolidato che si rinnova Assintel Report è, alla sua ottava edizione, punto di riferimento autorevole per l intera community dell Information

Dettagli

Marketing Non-Convenzionale e Mezzi Alternativi di Comunicazione (Bologna: 27 maggio 2006)

Marketing Non-Convenzionale e Mezzi Alternativi di Comunicazione (Bologna: 27 maggio 2006) In collaborazione con: Marketing Non-Convenzionale e Mezzi Alternativi di Comunicazione (Bologna: 27 maggio 2006) Il corso Il corso di alta formazione professionale illustra le teorie, le tecniche e gli

Dettagli

Comunicazione Musicale

Comunicazione Musicale ALTA SCUOLA IN MEDIA COMUNICAZIONE E SPETTACOLO Facoltà di Lettere e Filosofia Master Universitario di primo livello Comunicazione Musicale XV edizione Milano, novembre 2015 - ottobre 2016 Master 2015-2016

Dettagli

Network management e coprogettazione dei servizi

Network management e coprogettazione dei servizi Network management e coprogettazione dei servizi Master Universitario di II Livello Dipartimento di Psicologia Studio APS - Analisi PsicoSociologica Anno Accademico 2014/2015 Le trasformazioni dei sistemi

Dettagli

Master in Economia e Management delle Attività Turistiche e Culturali. Corso di formazione in Diritto del turismo (14 maggio 22 maggio)

Master in Economia e Management delle Attività Turistiche e Culturali. Corso di formazione in Diritto del turismo (14 maggio 22 maggio) Master in Economia e Management delle Attività Turistiche e Culturali Corso di formazione in (14 maggio 22 maggio) La formazione nel turismo Nell ultimo ventennio profondi cambiamenti hanno segnato il

Dettagli

Real Estate. Comunicare. nel. 1. Il Marketing nel Real Estate. 2. Media e Real Estate. www.cdvconference.it

Real Estate. Comunicare. nel. 1. Il Marketing nel Real Estate. 2. Media e Real Estate. www.cdvconference.it Comunicare nel Real Estate Milano, Hotel Scala 1. Il Marketing nel Real Estate Le scelte per competere nel nuovo scenario di mercato Milano, 17 ottobre 2013 2. Media e Real Estate Le relazioni con la stampa

Dettagli

I NOSTRI PARTNER CHIEDONO SPECIALISTI. NOI NE PREPARIAMO

I NOSTRI PARTNER CHIEDONO SPECIALISTI. NOI NE PREPARIAMO I NOSTRI PARTNER CHIEDONO SPECIALISTI. NOI NE PREPARIAMO 15 Il Master sull Automobile è il primo Master rivolto alla selezione e alla formazione di giovani specialisti per il comparto automobilistico,

Dettagli

Aspetti di Marketing Sportivo

Aspetti di Marketing Sportivo Aspetti di Marketing Sportivo Università di Ferrara Corso di Laurea in Scienze Motorie Economia e gestione delle imprese sportive Cesare Mattei Definizione: IL MARKETING E UN INSIEME DI ATTIVITA PROGRAMMATE,

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Convegno - Mostra delle tecnologie - Reti di business. Terza rivoluzione industriale?

Convegno - Mostra delle tecnologie - Reti di business. Terza rivoluzione industriale? Idee e strumenti per l impresa manifatturiera del domani Convegno - Mostra delle tecnologie - Reti di business Stampa 3D Terza rivoluzione industriale? Nell ambito del progetto Fabbrica Futuro, la rivista

Dettagli

COMUNICAZIONE AZIENDALE

COMUNICAZIONE AZIENDALE COMUNICAZIONE AZIENDALE CORSO BASE DI FORMAZIONE PRESENTAZIONE Il corso si propone di entrare nella pratica delle varie tecniche di comunicazione aziendale, fornendo una visione organica del sistema della

Dettagli

CORSO DI PERFEZIONAMENTO FUNDRAISING

CORSO DI PERFEZIONAMENTO FUNDRAISING CORSO DI PERFEZIONAMENTO Anno Accademico 2014-2015 FUNDRAISING in partnership con DIREZIONE: Massimo Coen Cagli, Stefania Cosci COMITATO SCIENTIFICO: Folco Cimagalli; Luigino Bruni; Giovanni Moro; Gregorio

Dettagli

Presentazione della Società. Maggio 2014

Presentazione della Società. Maggio 2014 Presentazione della Società Maggio 2014 La Società La Struttura Produttiva Il Sistema di Competenze Il Posizionamento I Dati Economico - Finanziari 2 La Società La Storia 2004 Costituzione della StraDe

Dettagli

la tua comunicazione sostenibile

la tua comunicazione sostenibile la tua comunicazione sostenibile comunicazione sostenibile e sostenibilità della comunicazione La sostenibilità può e deve rappresentare oggi un vantaggio competitivo reale per tutte le aziende, di ogni

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

LAVOREREMO PER VOI! Saremo in tanti, ognuno con la sua eccellenza. quelli visibili ogni giorno e quelli invisibili ma presenti,

LAVOREREMO PER VOI! Saremo in tanti, ognuno con la sua eccellenza. quelli visibili ogni giorno e quelli invisibili ma presenti, 1 Saremo in tanti, quelli visibili ogni giorno e quelli invisibili ma presenti, ognuno con la sua eccellenza. Chi pensa il progetto, chi elabora le strategie, chi controlla, chi cambia in corsa, chi organizza

Dettagli

Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale. Pubblicità e strategie di comunicazione integrata. Project Work

Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale. Pubblicità e strategie di comunicazione integrata. Project Work Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale Pubblicità e strategie di comunicazione integrata Project Work Ogni gruppo lavorerà come se fosse un agenzia di consulenza incaricata di valutare le attività

Dettagli

Istituto di Formazione per la Moda

Istituto di Formazione per la Moda Istituto di Formazione per la Moda Istituto di Formazione per la Moda Accademia del Lusso è l istituto italiano specializzato nella formazione di figure professionali per i principali settori della moda:

Dettagli

Curriculum accademico

Curriculum accademico CONSULENTE DI MANAGEMENT, MARKETING E COMUNICAZIONE SOCIOLOGO ECONOMICO E DEL LAVORO GIÀ DOCENTE ALLA SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA INTERNATIONAL AFFILIATE OF THE A.P.A. - AMERICAN PSYCHOLOGICAL ASSOCIATION

Dettagli

SISTEMA INTEGRATO DELLE COMUNICAZIONI: RISULTANZE DEL PROCESSO DI VALUTAZIONE PER L ANNO 2007

SISTEMA INTEGRATO DELLE COMUNICAZIONI: RISULTANZE DEL PROCESSO DI VALUTAZIONE PER L ANNO 2007 SISTEMA INTEGRATO DELLE COMUNICAZIONI: RISULTANZE DEL PROCESSO DI VALUTAZIONE PER L ANNO 2007 Premessa Di seguito, vengono esposti i principali risultati relativi al processo che ha condotto alla valutazione

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria Marketing e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Analisi e Strategie Il risparmio degli italiani. Le sfide per l industria finanziaria: rischi ed opportunità 4 Dario Focarelli, ANIA Carlo

Dettagli

Genova, 14 settembre2012

Genova, 14 settembre2012 COMUNICATO STAMPA Si svolgerà dal 19 novembre al 19 marzo 2013 la seconda edizione del Master in Political Economy, promosso dalla Fondazione Edoardo Garrone in collaborazione con il DISPO - Dipartimento

Dettagli