Laurea di provenienza I-V edizione

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Laurea di provenienza I-V edizione"

Transcript

1

2 Laurea di provenienza I-V edizione Economia 34% Scienze della Comunicazione, Sociologia 35% Lettere, Lingua, Filosofia 18% Scienze Politiche, Giurisprudenza 13% Totale 98 studenti: 16 I Edizione; 21 II Edizione; 22 III Edizione; 19 IV Edizione; 20 V Edizione Settore di inserimento I-V edizione Altro 4% Project work 8% TV 25% Settore Comunicazione (Banche, Istit. Pubb, Priv., o non Profit) 37% Cinema 22% Web 3% Carta Stampata 1% Totale 98 studenti: 16 I Edizione; 21 II Edizione; 22 III Edizione; 19 IV Edizione; 20 V Edizione Editoria / Redazione 5% Produzione cinematografica 3% Funzioni occupate I-V edizione Commerciale 5% Produzione TV 16% Consulenza/legale 3% Relazioni con la Stampa 8% Altro 2% Amm.ne & Controllo 6% Comunicazione 27% Marketing 25% Totale 98 studenti: 16 I Edizione; 21 II Edizione; 22 III Edizione; 19 IV Edizione; 20 V Edizione

3 sopra i 34 5% Età studenti VI edizione Genere studenti VI edizione Occupazione studenti VI edizione al momento dell immatricolazione Maschio 26% Occupato 37% % % Femmina 74% Non occupato - Neolaureato 63% Totale 19 studenti Totale 19 studenti Totale 19 studenti Facoltà di provenienza VI edizione Voto di Laurea VI edizione Lettere - Dams - Giornalismo 16% Lingue 5% Matematica 5% Scienze Politiche 11% Scienze della Comunicazione 26% 110 e Lode 26% <94 5% % Economia 26% Giurisprudenza 11% % % Totale 19 studenti Totale 19 studenti

4 Polizia di Stato

5

6 Bernardo Argiolas Università Roma La Sapienza Gian Luca Armento Brand Manager Gilette Stefano Balassone Amministratore Delegato Interferenze Luca Balestrieri Direttore Struttura Digitale Terrestre Rai Fabiola Barca Fondazione Rosselli Marco Basile Responsabile Marketing Quotidiano Il Sole 24 Ore Giuseppe Basso Direttore Affari Legali Cinecittà Studios Simona Battistella Amministratore Delegato Cultur-e Paolo Biffani Area Reporting, Direttore Pianificazione, Budget e Controllo RAI Daniele Bolognesi External Relations Sport Lottomatica Maurizio Braccialarghe Amministratore Delegato Sipra Claudio Cappon Direttore Generale RAI Daniela Carosi Università di Roma Tor Vergata Francesco Casale Università di Roma Tor Vergata Sergio Cherubini Università di Roma Tor Vergata Antonio Chirico Università di Roma Tor Vergata Martina Conticelli Università di Roma Tor Vergata Mattia Crespi Global Provider Linden Lab Cinzia Criaco Università di Roma Tor Vergata Daniele D'Ambrosio Presidente Caterina D'Amico Amministratore Delegato RAI Cinema Alessandro Dattilo Esperto comunicazione web Cultur-e Dario De Marchi Capo Ufficio Stampa Cnipa Paolo Del Brocco Direttore Generale Rai Cinema Maria Pia De Noia Responsabile Sponsorizzazioni Enel Emiliano Di Carlo Università di Roma Tor Vergata Francesco Di Ciommo Università di Roma Tor Vergata Enrico Di Mambro Agis Emanuela Donati Producer La7 Simone Eleuteri Università di Roma Tor Vergata Alberto Ferrari Regista Taodue film Roberto Forte Direttore Mobile Television H3G Alessandro Giosi Università di Roma Tor Vergata Roberto Giovannini Presidente Federazione Radio e Televisione Ottavio Grandinetti Università di Viterbo Arturo Iannelli Studio Legale Iannelli & Partners Paolo Iammatteo Responsabile Corporate Identity e Sponsorizzazioni ENEL Giampiero Jacobelli Università La Sapienza Roma Leopoldo Lama Università Tor Vergata Riccardo Lezzerini Direttore editoriale Polizia Moderna Massimo Lo Cicero Università Tor Vergata Gabriella Liberati CNR Stefano Maiolo Università di Roma Tor Vergata Lamberto Mancini Direttore generale Cinecittà Studios Massimo Martella Editor Taodue film Silvia Mattioli La7 Marco Mazzoni Università degli Studi di Perugia Fabiola Massa Università di Roma Tor Vergata Stefano Massenzi Responsabile Affari legali Lucky Red Enrico Mezzanotte Università di Roma Tor Vergata Marina Migliorato Head of CSR and Relations with Associations Enel Giommaria Monti Autore La7 Colette Morin Marketing Manager & Club Metro Stefano Mosetti Responsabile Marketing e Comunicaziuone Iperclub Vacanze Carmen Notaro Università di Roma Tor Vergata Mattia Oddone Direttore commerciale Rai Trade Roberto Pagliuca Direttore Generale Delfia Srl Andrea Pannone Fondazione Ugo Bordoni Alberto Pasquale Università La Sapienza Simonetta Pattuglia Università di Roma Tor Vergata Giuseppe Perciabosco Pfizer Maria Rita Pierleoni Università di Roma Tor Vergata Camilla Pollice Direttore Clienti Saatchi&Saatchi Lucia Pozzi Capo Redattore Centrale il messaggero Enrico Pulcini Università La Sapienza Gianfrancesco Rizzuti ABI Carlo Rodomonti Theatrical Marketing Manager 01 Distribution Eugenia Romanelli Direttore Bazarweb Paolo Romano Strategic Planner Y2K Barbara Scaramucci Direttore Progetto Teche Rai Stefano Selli Direttore Federazione Radio e Televisione Roberto Sgalla Direttore Servizio Polizia Stradale Luigina Sgarro BAT Italia srl Stefano Maria Silvestri Responsabile Marketing Virtus Roma Nicola Speroni Direttore Marketing Gazzetta dello Sport Giovanni Spina Responsabile MondoWeb Debora Tomasi Università di Roma Tor Vergata Mauro Ugolini Manager Market, Strategy and Technology Ericsson Italia Cecilia Valmarana Responsabile Produzione Rai Cinema Silvio Vannini Università di Roma Tor Vergata Guido Vannucchi Politecnico di Milano Marco Ventura Ricercatore ISAE Gianluca Veronesi Direttore Comunicazione Rai Gino Zagari Direttore generale e Segretario generale ANEM Dina Zanieri Responsabile Sponsorizzazioni Sportive Enel

7 Consiglio del Corso Prof. Luigi Paganetto Professore ordinario di Economia Internazionale Modulo 1 Caratteri nazionali e internazionali dell'industria della comunicazione e dei media Modulo 4 Tecnologie e processi produttivi Prof. Maurizio Decastri Professore ordinario di Organizzazione Aziendale Modulo 3 Organizzazione e comunicazione Area: Innovazione e organizzazione Prof. Sergio Cherubini Professore ordinario di Marketing Modulo 5 Strategie e struttura industriali e distributive modulo 9 Il caso della comunicazione Aree: Le imprese; Il marketing; Strategia e comunicazione; La comunicazione d'impresa: comunicazione pubblicitaria, promozionale e diretta Prof. Pasquale Lucio Scandizzo Professore ordinario di Politica Economica I Modulo 6 Analisi economica per le decisioni e Valutazione dei progetti Aree: Gli scenari economici e sociali; Istituzioni mercato e impresa; Processi produttivi e distributivi nei media; Valutazione dei progetti e delle imprese di comunicazione; Struttura finanziaria dell'industria dei media; Mercato editoriale e beni culturali Prof. Michele Bagella Preside della Facoltà di Economia e Professore ordinario di Economia Monetaria Modulo 7 Meccanismi di finanziamento e regole di governo (Corporate finance & Corporate Governance) dell'industria dei media e della comunicazione Area Struttura finanziaria dell'industria dei media Prof. Giovanni Doria Professore ordinario di Istituzioni di Diritto Privato Area: Diritto d'autore, informazione, antitrust e privacy Prof. Alfonso Di Carlo Professore ordinario di Economia Aziendale Area: L'azienda e la produzione nel settore dei media Proff. Giovanni Doria e Carlo Felice Giampaolino Modulo 2 Economia dei beni pubblici e dei beni privati e regolamentazione Modulo 8 L editoria dei media: news, entertainment e sport, pubblicità e promotion, education Aree: La regolamentazione dei processi produttivi e distributivi; Contratti, Società e Governance; I contratti nell'industria dei media Prof. Marco Meneguzzo Professore ordinario di Economia delle Aziende e delle Amministrazioni Pubbliche Area economico-aziendale Prof. Salvatore Bellomia Professore straordinario di Istituzioni di diritto pubblico Area: Legislazione e strumenti finanziari per i media Direzione del Corso Luigi Paganetto (Direttore) Sergio Cherubini (Vice Direttore Operativo) Maurizio Decastri (Vice Direttore) Simonetta Pattuglia (Coordinatore) Comitato Tecnico Scientifico Stefano Balassone Amministratore Delegato Interferenze Fabio Belli Direttore Pianificazione Rai Maurizio Braccialarghe Amministratore Delegato Sipra Claudio Cappon Direttore Generale Rai Gianluca Comin Direttore Relazioni Esterne Enel Daniele D Ambrosio Presidente Caterina D Amico Amministratore Delegato RaiCinema Giuliano Frosini Direttore European Relations & Public Affairs Lottomatica Cherubina Habetswallner Responsabile Formazione e Comunicazione - Human Resources and Organization Telecom Lamberto Mancini Direttore Generale Cinecittà Studios Andrea Marcotulli Direttore Generale ANICA, Marzio Mazzara Direttore Sede Roma Carrénoir Roberto Napoletano Direttore Il Messaggero Giorgio Paoletti Human Resources Internal Communication Manager Sky Paolo Romano Strategic Planner Y2K Roberto Sgalla Esperto Luigi Vianello Portavoce del presidente Mediobanca Alessio Zagaglia Direttore Public & Economic Affairs, Ericsson

8 Polizia di Stato L anno accademico del Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media ha confermato il grande successo delle iniziative promosse dai partner del Master con il coinvolgimento attivo dei nostri studenti. Il 4 luglio 2008, presso la Sala Scacchi della Facoltà di Economia dell Ateneo di Roma Tor Vergata, il dott. Roberto Sgalla, Direttore Relazioni Esterne Polizia di Stato, e il dott. Riccardo Lezzerini, Direttore Editoriale della Rivista, hanno premiato il gruppo vincitore del concorso Comunicare la Sicurezza". Alla premiazione hanno preso parte il Prof. Sergio Cherubini, Vice-Direttore del Master e la Dott.ssa Simonetta Pattuglia, Coordinatore. Il concorso, lanciato lo scorso 27 marzo, prevedeva la realizzazione di un Piano di Comunicazione volto alla promozione e diffusione della rivista ufficiale della Polizia di Stato Poliziamoderna, piano che potesse risultare originale ed innovativo pur nel vincolo, comune a molte istituzioni, di un budget limitato. Nell impostare i lavori i componenti dei sei gruppi, in cui si era suddivisa la classe, hanno seguito differenti percorsi: alcuni hanno utilizzato un approccio che faceva leva sull utilizzo efficace degli strumenti di comunicazione c.d tradizionale (pubblicità tabellare, relazioni pubbliche, sponsorizzazioni..), altri hanno introdotto strumenti innovativi di web-marketing, altri ancora si sono focalizzati sull individuazione di nuovi canali di distribuzione o sull acquisizione e fidelizzazione di nuovi target di riferimento. Tutti i piani hanno comunque evidenziato un principio comune: una buona comunicazione non sempre necessita di budget milionari! Il Piano di Comunicazione che ha ricevuto un Premio di euro - è stato proposto dal gruppo formato da Sara Calicchia, Antonia Masini e Samira Mohamed Abu Zead. Questo Piano si è distinto per aver contemplato una buona analisi di marketing, avendo le studentesse realizzato un sondaggio sul campo del lettore interno, attraverso interviste sulla base di un questionario ad hoc somministrato ai dipendenti di due Commissariati molto rappresentativi per la popolazione del territorio coinvolto e per la popolazione dell istituzione committente: i commissariati Appio e Tuscolano. La giornata si è conclusa con un brindisi e la consegna a tutti i partecipanti di un gadget molto apprezzato: l orologio griffato Polizia di Stato! Il Direttore delle Relazioni Esterne Dott. Sgalla ha espresso più volte la positività della partnership fra il Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media e la Polizia di Stato e ha dichiarato che la redazione di Poliziamoderna sarà lieta di prendere in considerazione la possibilità di servirsi anche degli strumenti proposti negli altri piani di comunicazione concorrenti.

9

10 Nell anno accademico sono state assegnate ex ante 3 borse di studio, a copertura della rata di iscrizione, agli studenti immatricolandi più meritevoli: Alessio Cocci, Francesco Mirabella e Giuseppe Piccoli. Le borse sono state offerte da: 2 borse di studio 1 borsa di studio Nello stesso anno accademico sono stati assegnati, in relazione all'esito degli esami di 1 quadrimestre, 4 premi di studio a Alessio Cocci, Valentina Guerrera, Antonella Masini, Francesco Mirabella. Le borse sono state offerte da: 1 borsa di studio 3 borse di studio Nell'anno accademico sono stati assegnati 5 premi di studio agli studenti più meritevoli in relazione all'esito degli esami di 1 quadrimestre. 3 premi di studio Gli studenti premiati sono stati: Claudia Julia Catalano Paola Cominelli Daniele Del Monte Gaia Maretto Laura Perconti 1 premio di studio 1 premio di studio Nell'anno accademico sono stati assegnati 4 premi di studio agli studenti più meritevoli in relazione all'esito degli esami di 1 quadrimestre. Gli studenti premiati sono stati: 2 premi di studio Giuseppe Fiore Francesca Alfieri - Menzione di Merito Francesco Sofia Anna Pignataro Simona Sanzò 1 premio di studio 1 premio di studio

11 La costante crescita della comunicazione nelle sue varie articolazioni comporta la necessità di differenziarla rispetto alla classica impostazione above the line. Lo sviluppo di relazioni più efficaci e bidirezionali genera un attenzione su tutto il fronte below the line nell ambito del quale emergono gli investimenti in eventi, situazioni in cui la componente relazionale si combina con quella emozionale così da favorire un efficacia comunicativa, in qualità e quantità, che altre forme di comunicazione non riescono a conseguire. Comunicare con gli eventi diventa pertanto una scelta particolarmente interessante, purché la si progetti e realizzi in maniera professionale. Obiettivo di questo convegno è riflettere, sulla base di qualificate e differenziate esperienze, sulle potenzialità comunicative degli eventi, evidenziandone la complessità e, di conseguenza, la necessaria professionalità per ottenere i migliori risultati. Il Convegno è organizzato nell ambito del Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media della Facoltà di Economia dell Università di Roma Tor Vergata. Si collega al Progetto di Ricerca d Interesse Nazionale ( MIUR) Modello per la valutazione (ex ante/ex post) degli eventi a livello socioeconomico, gestionale, territoriale (coordinatore: Sergio Cherubini) e al Gruppo di studio e attenzione sui servizi pubblici e privati dell Accademia Italiana di Economia Aziendale Registrazione partecipanti 9.30 Apertura dei lavori Luigi Paganetto, Preside Facoltà di Economia e Direttore Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media, Università di Roma Tor Vergata 9.45 Gli eventi come nuovo fenomeno socio-economico: un opportunità per la comunicazione e il marketing Sergio Cherubini, Professore Ordinario di Marketing e Vice Direttore Master, Università di Roma Tor Vergata Comunicare con gli eventi culturali: L ESTATE DI RAFFAELLO Il razionale: Gianluca Comin, Direttore Comunicazione, Enel L emozionale: Immagini dall evento Comunicare con gli eventi musicali: IL CORNETTO FREE MUSIC FESTIVAL Il razionale: Alessandro Bianca, Consulente Comunicazione, Unilever Italia L emozionale: Gli eventi Comunicare l innovazione: IL PROGRAMMA EGO Il razionale: Alessio Zagaglia, Direttore Public & Economic Affairs, Ericsson Italia L emozionale: Testimonial Comunicare con la candidatura agli eventi: IL CAMPIONATO EUROPEO DI CALCIO 2012 Il razionale: Luigi Ludovici, Project Coordinator della candidatura italiana per Euro 2012 L emozionale: Let s Meet in Italy e sito Comunicare il cambiamento: UN NUOVO MODO DI FARE BANCA Il razionale: Luigi Vianello, Direttore Relazioni esterne e Comunicazione, Capitalia L emozionale: Quando il cambiamento diventa realtà Lunch Comunicare con gli eventi internazionali: CARTOON ON THE BAY Il razionale: Roberto Di Russo, Presidente, Rai Trade L emozionale: Lino Banfi, Attore e Ambasciatore UNICEF Comunicare con gli eventi cinematografici: IL FESTIVAL DI VENEZIA Il razionale: Giancarlo Leone, Amministratore delegato, RAI Cinema L emozionale: Nuovomondo di E.Crialese Comunicare con il territorio: LA NOTTE BIANCA Il razionale: Albino Ruberti, Amministratore Delegato, Zètema Progetto Cultura L emozionale: Testimonial Comunicare il gioco: IL CASO LOTTOMATICA Il razionale: Giuliano Frosini, Direttore Relazioni Esterne e Corporate Image, Lottomatica L emozionale: Testimonial Comunicare con gli eventi musicali: IL FESTIVAL DI SANREMO Il razionale: Claudio Cappon, Direttore Generale RAI L emozionale: Cinquanta anni di storia italiana attraverso le canzoni Conclusioni

12 La comunicazione prosegue il suo percorso evolutivo, sperimentando nuove applicazioni, nuove metodologie, nuovi strumenti. In particolare l attenzione degli utenti e degli specialisti è da qualche tempo fortemente focalizzata sulle opportunità offerte dalle nuove tecnologie (high tech). L avvento di Internet e delle telecomunicazioni mobili, con la loro forza liberalizzatrice e internazionale, ha aperto nuovi scenari nell ambito dei quali ci si muove, talvolta, con troppo entusiasmo o con troppo scetticismo. La diffusione delle esperienze collegate alle community, alla pro-sumership, all e-commerce, etc., confermano queste attenzioni che si collegano positivamente ai concetti del marketing relazionale, proponendosi una forte convergenza tra le dimensioni del marketing e quelle della comunicazione, sempre ben presenti nel passato ma oggi fortemente rinforzate. L affermarsi di queste potenzialità tecnologiche porta, però, ad una possibile individualizzazione e spersonalizzazione del contatto che, per taluni aspetti, può sembrare una logica evoluzione ma che, da un altro lato, sacrifica una componente importante dell uomo tesa a favorire la socializzazione e la relazione umana (high touch). Torna, dunque, di attualità un vecchio slogan che recitava High tech, high touch evidenziando come fosse necessario bilanciare l accentuarsi della dimensione tecnologica con una altrettanto importante attenzione alla dimensione del contatto umano. Significative esperienze già in corso dimostrano che modalità comunicative basate sulla relazione interpersonale risultano particolarmente efficaci e apprezzate. Ci si riferisce in part i c o l a re all affermazione degli eventi, alla riscoperta delle fiere e mostre, così come delle pubbliche relazioni espresse in modo evoluto ma sempre centrate sul contatto e sul confronto. L integrazione fra le due dimensioni, tecnologiche (tech) e umane (touch), rappresenta per la comunicazione una sfida perché richiede un allargamento delle competenze fra i professionisti. L obiettivo del convegno, organizzato nell ambito del Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media, è, quindi, di riflettere, attraverso lo scambio di esperienze di eccellenza, su questa dimensione integrata al livello tecnologico ed umano per definire le opportunità e le minacce che questa tendenza può pre s e n t a re nell ambito della comunicazione e, in termini più generali, del marketing e del management delle imprese e delle istituzioni. Destinatari del convegno sono tutte le persone che, a differenti livelli, sono impegnate direttamente o indirettamente nelle comunicazione d impresa e, quindi, includendo non solo i professionisti del settore ma anche operatori di marketing e responsabili delle strategie organizzative Registrazione partecipanti 9.30 Apertura dei lavori Luigi Paganetto, Presidente Centro Studi Economici CEIS-Tor Vergata e Direttore Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media, Università Tor Vergata 9.45 Introduzione ai lavori Sergio Cherubini, Professore ordinario di Marketing e Vice Direttore Master, Università Tor Vergata Le protesi emozionali Gianluca Nicoletti, Mass-mediologo, Ideatore e Curatore di Melog, RADIO La comunicazione come design. Verso la nuova comunicazione strategica? Andrea Granelli, Presidente KANSO Il Web 2.0 nella comunicazione aziendale Gianluca Comin, Direttore Relazioni esterne ENEL Il riposizionamento di Lancia: una nuova gioventù per un marchio centenario Olivier François, Amministratore delegato LANCIA AUTOMOBILES SpA Comunicare con la larga banda Alessio Zagaglia, Direttore Public & Economic Affairs ERICSSON La Rai/Servizio pubblico alla sfida del virtuale: come bilanciare tradizione e innovazione? Claudio Cappon, Direttore generale RAI Il cinema: tradizionale o sempre più virtuale? Caterina D Amico, Amministratore delegato RAI CINEMA I nuovi format fra reale e virtuale Stefano Balassone, Amministratore delegato INTERFERENZE Virtuale al quadrato: il caso Second Life Bruno Cerboni, Amministratore delegato VIP-Second Life Lunch Comunicare one to one. Il Consumer Contact di BAT Domenico Barletta, Brand Marketing Director BAT ITALIA Centralità del cliente e nuovi servizi innovativi Paolo Vigevano, Direttore Relazioni esterne ALMAVIVA Passione e tecnologia: il caso Giro d Italia Giacomo Catano, Amministratore delegato RCS SPORT Il web marketing: il caso Pagine Gialle Visual Daniele D Ambrosio, Amministratore delegato In touch con il consumatore, tra virtuale e reale Elena Valbonesi, Direttore Marketing PROCTER & GAMBLE La politica e i nuovi Media: il caso di Sherpa TV Gianluca Calvosa, Amministratore delegato SHERPA TV La comunicazione olistica. Lo strategic design fra creatività e tecnologia Marzio Mazzara, Direttore sede romana CARRE NOIR I relatori pubblici: una comunità professionale internazionale alla sfida del virtuale Toni Muzi Falconi, LUMSA e NEW YORK UNIVERSITY, Senior Counsel METHODOS L uomo fra reale e virtuale. L Opera musicale La Divina Commedia. L uomo che cerca l amore Riccardo Rossi, Direttore generale NOVA ARS Musica Arte Cultura, Mons. Marco Frisina, Maestro Direttore della CAPPELLA MUSICALE LATERANENSE e Autore dell Opera Conclusioni

13 11 Dicembre 2008 ore CENTRO CONGRESSI ENEL Viale Regina Margherita, Roma In collaborazione con Presentazione. Il continuo sviluppo della comunicazione, sia d impresa o delle istituzioni, di marketing o finanziaria o altro, di prodotto o corporate, high tech o high touch, globale o locale, stimola tutti gli operatori a fare sempre meglio ma possibilmente a costi contenuti. In questa prospettiva sempre più con il patrocinio di spesso, nel settore della comunicazione e dei media, risulta opportuno sviluppare delle attività in collaborazione con altri operatori per potenziare l efficacia, ridurre i costi, aumentare la rapidità e la credibilità. Queste collaborazioni, peraltro già diffuse da tempo in altre ambiti quale, ad esempio, la produzione, trovano delle difficoltà nel momento in cui è fondamentale scegliere bene i partner, definire attentamente i ruoli e i compiti, monitorare l andamento delle attività anche al di fuori della propria organizzazione. A queste difficoltà ne aggiunge molto spesso un altra, che in specie nella comunicazione può essere rilevante, vale a dire il fatto che talvolta i partner possono essere o possono diventare dei concorrenti nei diversi mercati (sia di sbocco sia di fornitura). Collaborare con un competitor, ancorché necessario, non è una cosa facile e comprensibile dai vari addetti, sia manageriali sia operativi, dal momento che la nostra cultura è abituata a distinguere (e trattare) tra amici e nemici, tra collaboratori e concorrenti. Aziende e Organizzazioni invitate: ABI, CARREFOUR, CONFINDUSTRIA, ENEL, FERPI, LOTTOMATICA, PIAGGIO, PROCTER & GAMBLE, RAI CINEMA, RAI, RENAULT ITALIA, TELECOM ITALIA Per superare questa difficoltà è necessario sviluppare alcune specifiche skills che partono dalla capacità di capire i vantaggi delle alleanze fino ad arrivare all attitudine nell operare lealmente ma senza superare i giusti limiti di riservatezza e interesse aziendale. In altre parole sviluppare una capacità di coo-petition (cooperation and competition). Una competenza, che si può definire diplomatica, ma che sempre più caratterizzerà il mondo delle imprese e delle istituzioni e, nello specifico, quello della comunicazione e dei media, soprattutto quando, come già evidenziato nei precedenti convegni, ci si muove verso un integrazione sia verticale e orizzontale, sia esterna ed interna. Obiettivo del convegno è riflettere, attraverso lo scambio di autorevoli esperienze, sulle opportunità, ma anche i rischi, che la presente tendenza verso la coo-petition, anche nel settore della comunicazione e dei media, può presentare. Destinatari del convegno sono tutte le persone che, a differenti livelli, sono impegnate direttamente o indirettamente nella comunicazione d impresa e nei media, includendo, quindi, non solo i professionisti del settore ma anche operatori di marketing e responsabili delle strategie organizzative.

14 Indice Premessa. Per un nuovo ruolo della comunicazione e dei media nel sistema economico, di Luigi Paganetto 1. Gli eventi come nuovo fenomeno socio-economico: un opportunità per il marketing e la comunicazione, di Sergio Cherubini 1. Premessa 2. Crescita degli eventi e loro tipologie 3. Principali caratteristiche degli eventi 4. Gli Eventi come opportunità per il marketing e la comunicazione 5. Valutare e scegliere gli eventi per comunicare 6. La necessità di professionalità nell Event Management e nel conseguente comunicare 7. Conclusioni 2. L evento sugli eventi: le nuove frontiere della comunicazione relazionale, di Simonetta Pattuglia 1. Gli eventi come strumento di comunicazione. Dati e opinioni 1.1. L evento è un sistema complesso 1.2. L evento di successo genera goodwill e buona reputazione 1.3. L event management 2. L esperienza dell Evento Comunicare con gli eventi. Eventizzare la comunicazione? 2.1. Il Contesto 2.2. La comunicazione universitaria 2.3. L evento, la scelta dei contenuti e i relatori 2.4. Obiettivi e progetto Gli obiettivi dell istituzione Gli obiettivi delle aziende Gli obiettivi comuni della e nell iniziativa Mappa dei Target Mappa dei Partner Strumenti di comunicazione dell evento Monitorino 3. Conclusioni Esperienze 3. Comunicare con gli eventi culturali: L Estate di Raffaello, di Gianluca Comin 4. Comunicare con gli eventi musicali: Il Cornetto Free Music Festival, di Alessandro Bianca 5. Comunicare l innovazione: Il Programma Ego, di Alessio Zagaglia 6. Comunicare con la candidatura agli eventi: Il Campionato Europeo di Calcio 2012, di Luigi Ludovici e Giovanni Spitaleri 7. Comunicare il cambiamento: Un nuovo modo di fare Banca, di Luigi Vianello 8. Comunicare con gli eventi internazionali: Cartoons on the Bay, di Roberto Di Russo 9. Le diverse declinazioni dell immagine di Cartoons on the Bay, di Alfio Bastiancich 10. Comunicare con gli eventi cinematografici: Il Festival di Venezia, di Cecilia Valmarana 11. Comunicare con il territorio: La Notte Bianca, di Albino Ruberti 12. Il Luxometro Roma, 8-16 settembre 2006, di Angelo Bonello 13. Comunicare il gioco: il caso lottomatica, di Giuliano Frosini 14. Comunicare con gli eventi musicali: Il Festival di Sanremo, di Claudio Cappon

15 Gli obiettivi della ricerca Situazione vigente I rapporti/ricerche e i relativi dati che annualmente circolano sulle attività di comunicazione e di marketing delle grandi imprese sono normalmente di tipo quantitativo e aggregato. Si parla infatti di cifre che delineano trend in merito all above o al below the line, o in maniera più particolare, si prendono in considerazione di volta in volta le singole voci e i singoli fatturati: a partire dalla pubblicità (c.d. area classica, sui mass media compreso il cinema e l esterna, ad intendere le affissioni) per arrivare oggi massicciamente all internert, al direct response, alle promozioni, alle relazioni pubbliche, alle sponsorizzazioni. La natura del problema Assai difficile è invece trovare rapporti/ricerche delle singole organizzazioni più o meno associative che rispondano a necessità di conoscenza e che dal dato muovano verso le strategie di comunicazione, verso il mix di integrazione fra aree/canali/strumenti/mezzi e iniziative di comunicazione, verso l integrazione sempre maggiore fra il marketing e la comunicazione stessa. Domanda/e alle quali la Ricerca dovrebbe trovare una risposta La ricerca IL SISTEMA DI COMUNICAZIONE AZIENDALE INTEGRATA TRA REALE E VIRTUALE NELLE GRANDI AZIENDE ITALIANE intende pertanto capovolgere la prospettiva muovendo dall analisi qualitativa, e poi quantitativa, delle strategie di comunicazione di alcune grandi aziende nazionali (ormai tutte comunque fortemente proiettate verso l internazionalizzazione), dell eventuale integrazione fra le aree di comunicazione, fra gli strumenti e fra le iniziative, dei relativi budget coinvolti, in un analisi che però derivi dalla viva voce dei protagonisti della comunicazione aziendale in un ottica di esplorazione profonda delle visioni che sono sottese alle diverse scelte. L intento non è solo quello di delineare e tratteggiare le caratteristiche dello status quo, dell oggi, ma anche e soprattutto di delineare, per quanto possibile una visione evolutiva (Delphi, appunto) della comunicazione da qui a cinque anni. L ultimo, ma in realtà primo, fondamentale perimetro tematico della ricerca è sicuramente quello basato sull assunto di una comunicazione aziendale che sempre più va integrando alle attività e agli strumenti classici allargati, attività e strumenti fortemente tecnologizzati che permettono.di parlare.di comunicazione.high tech. (dal direct a tutto il mondo comunicativo c.d. 2.0) senza perdere di vista di questo sono convinti gli estensori della ricerca - la dimensione high touch che cresce in termini di attività e fatturato parallelamente e sinergicamente, ma non inspiegabilmente, con la dimensione tecnologica. L oggetto della ricerca La ricerca su La comunicazione aziendale integrata tra reale e virtuale nelle grandi aziende italiane si propone pertanto di indagare i diversi sistemi aziendali di comunicazione e il loro grado di integrazione, le strategie aziendali, le ipotesi fondanti le strategie di comunicazione e le strategie stesse, la segmentazione dei pubblici, gli obiettivi perseguiti, il mix di attività/iniziative/strumenti tra il reale e il virtuale utilizzati, le attività considerate in crescita e in calo, il ruolo e l impatto delle tecnologie nella new communication, il sistema comunicazione previsto a cinque anni da ogni singolo decisore, gli scenari e le motivazioni che in un rapporto causaeffetto delineano i sistemi di comunicazione futuri. I dati di budget, anche orientativi, e gli aspetti di organizzazione e gestione delle risorse umane, l eventuale outsourcing, e gli approfondimenti su tecnologie e knowledge management completeranno il quadro di approfondimento. Il piano della ricerca La ricerca prevede pertanto gli ambiti: a) desk, attraverso il quale viene fatta una ricognizione accurata di quello che il mercato della ricerca in comunicazione, anche internazionale, presenta; b) field, i ricercatori indagano direttamente su campo, attraverso: l individuazione di un c.d. panel degli esperti (max 10) costituito dai direttori comunicazione e marketing delle aziende che parteciperanno al progetto; l elaborazione di un questionario da testare su due di essi (aziende di settori diversi e/o differenti profili professionali degli intervistati); la somministrazione diretta agli intervistati del questionario attraverso c.d interviste in profondità (intervista semi-strutturata) con un primo incontro e un secondo incontro di ulteriore approfondimento e con scambio di documentazione dimostrativa (materiale cartaceo, supporti dvd, rassegne stampa, produzioni promozionali, ecc.), nonché scambi per eventuali suggerimenti e ulteriori informazioni. L intervista conterrà anche elementi che configureranno una survey di tipo quantitativo e che permetterà di delineare i fenomeni emersi, sia a livello statico che dinamico, in un ottica previsionale che è quella tipica del metodo Delphi; l eventuale somministrazione dell intervista via ad altri managers (circa 50) di comunicazione e marketing di aziende dei vari settori merceologici che costituiranno un ulteriore panel di confronto e di aggregazione sui vari temi e sui dati quantitativi; la ricerca verrà presentata, anche per un eventuale ulteriore approfondimento e affinamento, ai partecipanti, sia operatori aziendali sia studiosi italiani e internazionali, all evento sulla comunicazione del prossimo dicembre 2008 (Cooperazione-competizione nella comunicazione e nei media). Progettazione e Coordinamento scientifico della Ricerca Prof.Sergio Cherubini e Dott.ssa Simonetta Pattuglia Cattedra di Marketing e Comunicazione e Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media Facoltà di Economia Università degli Studi di Roma Tor Vergata

16 Il 24 settembre 2008 si è chiuso il concorso UniversiPA. Quattro studenti che a maggio scorso avevano scelto di visitare FORUM PA 2008 e raccontarlo attraverso i modi che internet mette a disposizione, si sono aggiudicati uno stage presso altrettante aziende di comunicazione: EPR, Itinera, Ninja Marketing e Tomato interactive. Tra i vincitori, tre studenti del Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media: Gaia Barcellona, Valentina Guerrera e Francesco Mirabella, che avevano presentato il clip "Le donne del FORUM PA". I voti della commissione formata dai rappresentanti delle sei aziende sponsor e di FORUM PA, sono stati sommati a quelli della rete, attribuiti attraverso il social rating. Giovedì 16 ottobre 2008, presso gli uffici di FORUM PA a Roma, i quattro vincitori dell'edizione 2008 del premio UniversiPA hanno incontrato i rappresentanti di Ninjamarketing, Itinera, EPR e Tomato, le aziende sponsor che hanno offerto loro la possibilità di uno stage di tre mesi. Nell occasione è stata lanciata la nuova community di FORUM PA dedicata al mondo dell'università. Il Forum PA 2008, tenutosi a Roma dal 12 al 15 maggio, è stato un importante terreno di incontro e confronto sull innovazione nella Pubblica Amministrazione, sulla sua percezione e sulla sua comunicazione. Il Premio UniversiPA, che mirava a far emergere il punto di vista degli studenti sulla Pubblica Amministrazione e sul Forum, attraverso elaborati multimediali (video, foto, blog), ha affiancato una fitta rete di convegni, seminari, laboratori, momenti partecipativi. Gli studenti del Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media hanno accolto con entusiasmo l iniziativa e realizzato 5 video ed un blog, dai quali emerge una visione frizzante e vivace del mondo della Pubblica Amministrazione e dei suoi modi di rappresentarsi comunicativamente. L importanza del Premio risulta evidente dal fatto che, attraverso il meccanismo del concorso, il punto di vista degli studenti del Master, e non solo, giunge a coloro che vivono e operano quotidianamente all interno della Pubblica Amministrazione, che potranno farne buon uso nello scegliere la strada da seguire in merito a innovazione e comunicazione. Sito web del Premio:

www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio...

www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio... www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio... ...incontra in aula gli Esperti del Sole 24 ORE. Il mercato parla una nuova lingua. Per capirla c e il nuovo Master in Marketing & Comunicazione MASTER24:

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI STUDI DI IMPRESA, GOVERNO E FILOSOFIA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E GESTIONE DELLA COMUNICAZIONE E DEI MEDIA (Master in presenza)

Dettagli

Giovani e lavoro: dall Università al mondo. I giovani nelle aziende senza confini

Giovani e lavoro: dall Università al mondo. I giovani nelle aziende senza confini Giovani e lavoro: dall Università al mondo. I giovani nelle aziende senza confini Giovani e mondo del lavoro: le ricerche ISTUD Dopo la laurea. Rapporto sul lavoro giovanile ad alta qualificazione (2002)

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria Marketing e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Analisi e Strategie Le strategie delle banche commerciali nel mercato della consulenza finanziaria: criticità e aree di intervento 4 Mercati

Dettagli

Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media

Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media La guida intelligente di formazione Richieste in Sospeso Menù del Centro Esci Domande? Contattaci 02 72 54 64 54 Corsi Master / Corsi Post Laurea Concorsi Manuali Appunti My Emagister Cerca Cerca tutte

Dettagli

Master in Economia e Management delle Attività Turistiche e Culturali. Corso di formazione in Destination Management (27 marzo 14 maggio)

Master in Economia e Management delle Attività Turistiche e Culturali. Corso di formazione in Destination Management (27 marzo 14 maggio) Master in Economia e Management delle Attività Turistiche e Culturali Corso di formazione in (27 marzo 14 maggio) La formazione nel turismo Nell ultimo ventennio profondi cambiamenti hanno segnato il turismo

Dettagli

MASTER. Economia delle relazioni Comunicare le imprese e le istituzioni

MASTER. Economia delle relazioni Comunicare le imprese e le istituzioni MASTER Economia delle relazioni Comunicare le imprese e le istituzioni Economia delle relazioni Comunicare le imprese e le istituzioni PRESENTAZIONE E OBIETTIVI Il Master nasce dalla collaborazione tra

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2015 2016 XI Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2015 2016 XI Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2015 2016 XI Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria. ING DIRECT: storia, mission e posizionamento distintivo 4

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria. ING DIRECT: storia, mission e posizionamento distintivo 4 Marketing e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Top Management ING DIRECT: storia, mission e posizionamento distintivo 4 Analisi e Strategie Bernd Geilen, ING DIRECT Italia Servizi di

Dettagli

Postgraduate MASTER DI I LIVELLO MANAGEMENT DEI SERVIZI E DELLE POLITICHE PER IL LAVORO FAI DEL LAVORO LA TUA PROFESSIONE

Postgraduate MASTER DI I LIVELLO MANAGEMENT DEI SERVIZI E DELLE POLITICHE PER IL LAVORO FAI DEL LAVORO LA TUA PROFESSIONE Postgraduate MASTER DI I LIVELLO MANAGEMENT DEI SERVIZI E DELLE POLITICHE PER IL LAVORO FAI DEL LAVORO LA TUA PROFESSIONE SPONSOR E PATROCINI In collaborazione con: Con il patrocinio di: COMITATO SCIENTIFICO

Dettagli

Presentazione dell indagine

Presentazione dell indagine Presentazione dell indagine Caratteristiche Sponsor Value Cultura & Spettacolo è la ricerca lanciata da StageUp e Ipsos nel 2007 che analizza i consumi culturali e spettacolistici degli italiani, l interesse

Dettagli

LA FORMULA. TERZA PARTE: DOVE TROVARLI Indirizzi e recapiti per viaggiare sicuri. I QUADERNI SI ARTICOLANO IN TRE PARTI:

LA FORMULA. TERZA PARTE: DOVE TROVARLI Indirizzi e recapiti per viaggiare sicuri. I QUADERNI SI ARTICOLANO IN TRE PARTI: LA FORMULA PROFILO EDITORIALE: La collana de I Quaderni della Comunicazione nasce come una guida mensile rivolta alle Aziende per aiutarle a orientarsi nei diversi meandri della comunicazione commerciale.

Dettagli

pubblica amministrazione

pubblica amministrazione scenario L Ente locale oggi è diventato promotore dello sviluppo di una società territoriale sempre più dinamica, complessa ed esigente. Comuni, Provincie e Regioni rispondono alla collettività e al territorio

Dettagli

Master in Economia e Management delle Attività Turistiche e Culturali. Corso di formazione in Diritto del turismo (14 maggio 22 maggio)

Master in Economia e Management delle Attività Turistiche e Culturali. Corso di formazione in Diritto del turismo (14 maggio 22 maggio) Master in Economia e Management delle Attività Turistiche e Culturali Corso di formazione in (14 maggio 22 maggio) La formazione nel turismo Nell ultimo ventennio profondi cambiamenti hanno segnato il

Dettagli

DALL AGENDA DIGITALE ALLA NUOVA PROGRAMMAZIONE 2014-2020: IL VALORE AGGIUNTO EUROPEO. europea. 25 Ottobre 2013 14.00-19.

DALL AGENDA DIGITALE ALLA NUOVA PROGRAMMAZIONE 2014-2020: IL VALORE AGGIUNTO EUROPEO. europea. 25 Ottobre 2013 14.00-19. l Europa IL CINEMA, LA FORMAZIONE DALL AGENDA DIGITALE ALLA NUOVA PROGRAMMAZIONE 2014-2020: IL VALORE AGGIUNTO EUROPEO. Il Cinema e l audiovisivo in chiave Roma, europea. 25 Ottobre 2013 14.00-19.00 Spazio

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Master in innovazione di Reti e Servizi nel Settore ICT. Dai il via al tuo futuro

Master in innovazione di Reti e Servizi nel Settore ICT. Dai il via al tuo futuro Master in innovazione di Reti e Servizi nel Settore ICT Dai il via al tuo futuro ACCENDI NUOVE OPPORTUNITÀ Il tuo futuro parte adesso. Perché il mondo delle telecomunicazioni è il futuro. E Telecom Italia

Dettagli

Consulenti in comunicazione d impresa

Consulenti in comunicazione d impresa Consulenti in comunicazione d impresa DF&A è una società di consulenza strategica specializzata nei settori della comunicazione d impresa e dei public affairs. Nata nel 2006, DF&A conta sulla pluridecennale

Dettagli

Obiettivi. Il Master ha durata annuale. L inizio delle lezioni è previsto nel marzo 2008.

Obiettivi. Il Master ha durata annuale. L inizio delle lezioni è previsto nel marzo 2008. Terza Edizione 2007/2008 Obiettivi Il Master universitario di primo livello in Economia e Gestione Immobiliare (MEGIM) dell Università di è finalizzato a formare figure professionali in grado di organizzare

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria. CreaCasa e lo sviluppo del canale indiretto 4

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria. CreaCasa e lo sviluppo del canale indiretto 4 Marketing e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Top Management CreaCasa e lo sviluppo del canale indiretto 4 Analisi e Strategie Lorenzo Montanari, CreaCasa L evoluzione della multicanalità

Dettagli

SEGRETERIA TECNICA DI GRUPPO E RELAZIONI ESTERNE

SEGRETERIA TECNICA DI GRUPPO E RELAZIONI ESTERNE SEGRETERIA TECNICA DI GRUPPO E RELAZIONI ESTERNE Con riferimento agli Ordini di Servizio n. 6 e 7 del 02.02.2015, si comunica che, con effetto immediato, le attività relative agli affari legislativi, precedentemente

Dettagli

Master di primo livello in Corporate Accounting, Banking & Finance. Facoltà di Economia F. Caffè Università degli Studi Roma Tre

Master di primo livello in Corporate Accounting, Banking & Finance. Facoltà di Economia F. Caffè Università degli Studi Roma Tre Master di primo livello in Corporate Accounting, Banking & Finance Facoltà di Economia F. Caffè Università degli Studi Roma Tre Agenda 1. I motivi per iscriversi 2. Obiettivi formativi e destinatari 3.

Dettagli

COMUNICAZIONE ITALIANA

COMUNICAZIONE ITALIANA COMUNICAZIONE ITALIANA Il Business Social Media che comunica su carta, interagisce su internet, decide di persona. Edizioni Servizi Eventi COMUNICAZIONE ITALIANA Il Business Social Media che comunica su

Dettagli

Master in marketing e comunicazione

Master in marketing e comunicazione Master in marketing e comunicazione Il Master intende fornire i fondamenti metodologici per operare in un settore in continua evoluzione come quello del marketing. Oggi la saturazione dei mercati impone

Dettagli

Forum economico Italo-Tedesco

Forum economico Italo-Tedesco Forum economico Italo-Tedesco Roma - Hotel Rome Cavalieri, 8 maggio 2014 Italia e Germania più unite per un Europa che torna a crescere. CCIG l internazionalizzazione vincente. Fondata nel 1911, La Camera

Dettagli

CSR nelle istituzioni finanziarie:

CSR nelle istituzioni finanziarie: ATTIVITA DI RICERCA 2014 CSR nelle istituzioni finanziarie: strategia, sostenibilità e politiche aziendali PROPOSTA DI ADESIONE in collaborazione con 1 TEMI E MOTIVAZIONI La Responsabilità Sociale di Impresa

Dettagli

CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR

CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR MASTER 2013 Tecnologie digitali e metodologie sullo spettacolo direttore scientifico da Antonella Ottai Il Centro Teatro Ateneo, insieme con il Dipartimento

Dettagli

COMUNICAZIONE D IMPRESA, MARKETING E NUOVI MEDIA

COMUNICAZIONE D IMPRESA, MARKETING E NUOVI MEDIA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE COMUNICAZIONE D IMPRESA, MARKETING E NUOVI MEDIA Classe di Laurea LM 59 DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE COMUNICAZIONE, FORMAZIONE, PSICOLOGIA PRESIDENTE DEL CORSO DI LAUREA Prof.

Dettagli

Comunicazione e tecnologie per lo sviluppo del turismo e dei beni culturali (TECULTUR)

Comunicazione e tecnologie per lo sviluppo del turismo e dei beni culturali (TECULTUR) Università degli studi di Roma in collaborazione con ComIT Centro Studi Tor Vergata Comunicazione e tecnologie per lo sviluppo del turismo e dei beni culturali (TECULTUR) Direttore scientifico Prof.ssa

Dettagli

Il catalogo MARKET. Mk6 Il sell out e il trade marketing: tecniche, logiche e strumenti

Il catalogo MARKET. Mk6 Il sell out e il trade marketing: tecniche, logiche e strumenti Si rivolge a: Forza vendita diretta Agenti Responsabili vendite Il catalogo MARKET Responsabili commerciali Imprenditori con responsabilità diretta sulle vendite 34 di imprese private e organizzazioni

Dettagli

MARKETING MANAGEMENT. Master serale. Anno Accademico 2010-2011. Master universitario di primo livello Facoltà di Economia

MARKETING MANAGEMENT. Master serale. Anno Accademico 2010-2011. Master universitario di primo livello Facoltà di Economia MARKETING MANAGEMENT Master serale Anno Accademico 2010-2011 Master universitario di primo livello Facoltà di Economia Presentazione La gestione delle relazioni con i mercati è elemento fondamentale del

Dettagli

Democrazia, Comunicazione e Partecipazione al Tempo del Web

Democrazia, Comunicazione e Partecipazione al Tempo del Web Associazione Ande Palermo Aderente Associazione Nazionale Donne Elettrici Roma www.andepalermo.org andepalermo@libero.it Twitter @andepalermo Cerimonia di premiazione del Progetto AndePalermoxlaScuola

Dettagli

Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale Progetto Master Comunicare il Turismo Sostenibile

Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale Progetto Master Comunicare il Turismo Sostenibile Perché comunicare il Turismo Sostenibile La Facoltà di Sociologia dell Università degli Studi di Milano-Bicocca attiverà nel biennio 2013-2014 la seconda edizione del master di primo livello Comunicare

Dettagli

MEETING FORMATIVO GIOVANI IMPRENDITORI 30 NOVEMBRE 1 DICEMBRE 2013 ALESSANDRIA

MEETING FORMATIVO GIOVANI IMPRENDITORI 30 NOVEMBRE 1 DICEMBRE 2013 ALESSANDRIA MEETING FORMATIVO GIOVANI IMPRENDITORI 30 NOVEMBRE 1 DICEMBRE 2013 ALESSANDRIA Il contesto di riferimento verso cui muove l incontro formativo parte dall assunto che il Web è un acceleratore di visibilità

Dettagli

La porta d accesso alle aziende

La porta d accesso alle aziende Laurea Magistrale Economia e Management La porta d accesso alle aziende Presidente: Prof. Maria Francesca Renzi (renzi@uniroma3.it) (lm.economia.management@uniroma3.it ) Indice Obiettivi Struttura e articolazione

Dettagli

OSSERVATORIO ECO-MEDIA. onlus

OSSERVATORIO ECO-MEDIA. onlus OSSERVATORIO ECO-MEDIA onlus Indice Scenario Istituzione e Missione Organizzazione Attività Ricerca teorica Monitoraggio Divulgazione e promozione Iniziative editoriali Credits Scenario I temi dell ambiente

Dettagli

IV MEETING INTERNAZIONALE DEI GIOVANI PRODUTTORI INDIPENDENTI

IV MEETING INTERNAZIONALE DEI GIOVANI PRODUTTORI INDIPENDENTI IV MEETING INTERNAZIONALE DEI GIOVANI PRODUTTORI INDIPENDENTI promosso da AGPCI in collaborazione con AGIS-ANEC MEETABRUZZO PESCARA, 12-15 MARZO 2015 presso l Aurum La Fabbrica delle Idee AGPCI è un consolidato

Dettagli

Cooltural projects Progettazione culturale contemporanea

Cooltural projects Progettazione culturale contemporanea Progettazione culturale contemporanea A cura di Gruppo Monti & Taft ARTEPRIMA Courtesy of Darren Almond COOLTURAL PROJECTS è un brand di progettazione culturale contemporanea nato dall integrazione di

Dettagli

Con il patrocinio di: e con il contributo di:

Con il patrocinio di: e con il contributo di: L Azienda USL di Modena, in collaborazione con l Associazione Italiana della Comunicazione Pubblica e Istituzionale e il Tribunale per i diritti del malato Cittadinanzattiva, organizza il Concorso Marketing

Dettagli

Qual è lo stato di salute del calcio italiano? Nell ultimo anno ha riguadagnato competitività rispetto alla concorrenza o ha perso altri colpi?

Qual è lo stato di salute del calcio italiano? Nell ultimo anno ha riguadagnato competitività rispetto alla concorrenza o ha perso altri colpi? Qual è lo stato di salute del calcio italiano? Nell ultimo anno ha riguadagnato competitività rispetto alla concorrenza o ha perso altri colpi? E a livello europeo l industria del pallone tira oppure sconta

Dettagli

LAUREA MAGISTRALE PSICOLOGIA DEL LAVORO, DELLE ORGANIZZAZIONI E DELLA COMUNICAZIONE

LAUREA MAGISTRALE PSICOLOGIA DEL LAVORO, DELLE ORGANIZZAZIONI E DELLA COMUNICAZIONE LAUREA MAGISTRALE PSICOLOGIA DEL LAVORO, DELLE ORGANIZZAZIONI E DELLA COMUNICAZIONE CLASSE LM-51 SECONDO CICLO: LICENZA O LAUREA MAGISTRALE IN PSICOLOGIA Il secondo ciclo di Licenza o Laurea Magistrale

Dettagli

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE STRATEGIE DI MARKETING E COMUNICAZIONE PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO E DELLE PRODUZIONI AGROALIMENTARI TIPICHE

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE STRATEGIE DI MARKETING E COMUNICAZIONE PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO E DELLE PRODUZIONI AGROALIMENTARI TIPICHE CORSO DI SPECIALIZZAZIONE STRATEGIE DI MARKETING E COMUNICAZIONE PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO E DELLE PRODUZIONI AGROALIMENTARI TIPICHE PROGETTO. Promuovere uno sviluppo economico basato sul territorio

Dettagli

Convegno - Mostra delle tecnologie - Reti di business. Terza rivoluzione industriale?

Convegno - Mostra delle tecnologie - Reti di business. Terza rivoluzione industriale? Idee e strumenti per l impresa manifatturiera del domani Convegno - Mostra delle tecnologie - Reti di business Stampa 3D Terza rivoluzione industriale? Nell ambito del progetto Fabbrica Futuro, la rivista

Dettagli

La Scuola di Volontariato. Il tema: gratuità e felicità. Metodologia didattica

La Scuola di Volontariato. Il tema: gratuità e felicità. Metodologia didattica La Scuola di Volontariato La Scuola di Volontariato è promossa dal Coge Emilia Romagna e dal Coordinamento Centri di Servizio per il Volontariato Emilia Romagna con l intento di stimolare riflessioni sugli

Dettagli

LA FORMULA. TERZA PARTE: DOVE TROVARLI Indirizzi e recapiti per viaggiare sicuri. I QUADERNI SI ARTICOLANO IN TRE PARTI:

LA FORMULA. TERZA PARTE: DOVE TROVARLI Indirizzi e recapiti per viaggiare sicuri. I QUADERNI SI ARTICOLANO IN TRE PARTI: LA FORMULA PROFILO EDITORIALE: La collana de I Quaderni della Comunicazione nasce come una guida mensile rivolta alle Aziende per aiutarle a orientarsi nei diversi meandri della comunicazione commerciale.

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI

CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI SETTEMBRE 2013 GENNAIO 2014 Fondazione CUOA Da oltre 50 anni Fondazione CUOA forma la nuova classe manageriale e imprenditoriale.è la prima business school

Dettagli

Università Cattolica del Sacro Cuore Sede di Brescia AGGIORNAMENTO FORMATORI. Stage. Inform@zione n. 1-2007

Università Cattolica del Sacro Cuore Sede di Brescia AGGIORNAMENTO FORMATORI. Stage. Inform@zione n. 1-2007 Università Cattolica del Sacro Cuore Sede di Brescia AGGIORNAMENTO FORMATORI Inform@zione n. 1-2007 Stage GENERALE INDUSTRIELLE ITALIA - FILIALE DI CERNUSCO SUL NAVIGLIO Agenzia per il lavoro Recapito

Dettagli

Una partnership per la comunicazione di qualità

Una partnership per la comunicazione di qualità Una partnership per la comunicazione di qualità 2 2 Una partnership per la comunicazione di qualità I servizi di Twister communications group sono rivolti a imprese e gruppi industriali, banche e società

Dettagli

CHI SIAMO. Only4Few oggi rappresenta la capacità e l esperienza di svolgere in modo accurato e qualificato ogni tipo di evento di promozione.

CHI SIAMO. Only4Few oggi rappresenta la capacità e l esperienza di svolgere in modo accurato e qualificato ogni tipo di evento di promozione. CHI SIAMO Only4Few nasce nel 2000 a supporto ed integrazione dei servizi dell agenzia Fivegraphic Srl, impegnata nel campo della creatività e della comunicazione dal 1986 puntando su una strategia di comunicazione

Dettagli

L EFFICACIA DELLA COMUNICAZIONE

L EFFICACIA DELLA COMUNICAZIONE L EFFICACIA DELLA COMUNICAZIONE GLI ESITI DEL PRIMO RAPPORTO DI VALUTAZIONE ANTONIO STRAZZULLO COMITATO DI SORVEGLIANZA REGGIO EMILIA, 21 GIUGNO 2011 Obiettivi della valutazione Valutazione del Piano di

Dettagli

MASTER IN COMUNICAZIONE AMBIENTALE. Giornalismo divulgazione green economy

MASTER IN COMUNICAZIONE AMBIENTALE. Giornalismo divulgazione green economy MASTER IN COMUNICAZIONE AMBIENTALE Giornalismo divulgazione green economy Il Master in Comunicazione ambientale è ideato dal Centro Studi CTS e da Green Factor, società di consulenza sulle tematiche ambientali,

Dettagli

Firenze Stazione Leopolda 28, 29 e 30 marzo

Firenze Stazione Leopolda 28, 29 e 30 marzo Firenze Stazione Leopolda 28, 29 e 30 marzo Milano - Pescara - Brindisi - Milano+2 - Tirana - Gorizia - Roma - Bari Palermo Anna Codazzi Area Marketing Campus - Campus Orienta Campus Editori srl Via Burigozzo,

Dettagli

Bologna, giovedì 9 ottobre 2014 Padova, martedì 11 novembre 2014

Bologna, giovedì 9 ottobre 2014 Padova, martedì 11 novembre 2014 presentano la Fiera Convegno Bologna, giovedì 9 ottobre 2014 Padova, martedì 11 novembre 2014 I PROMOTORI DEL PROGETTO Nell ambito del progetto di comunicazione multicanale Fabbrica Futuro, la rivista

Dettagli

SOSTENIBILE S.r.l. CONSULENZA STRATEGICA PER LA SOSTENIBILITA

SOSTENIBILE S.r.l. CONSULENZA STRATEGICA PER LA SOSTENIBILITA SOSTENIBILE S.r.l. CONSULENZA STRATEGICA PER LA SOSTENIBILITA CHI SIAMO Un team formato da professionisti esperti di marketing, comunicazione e CSR, che ha scelto di mettere al servizio della sostenibilità

Dettagli

Calendario degli incontri

Calendario degli incontri UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA Corso di Laurea Interfacoltà in COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO in collaborazione con UNIEXPORT PADOVA e CONFINDUSTRIA PADOVA Seminario di studio I processi di delocalizzazione

Dettagli

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico.

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Per raggiungere i vostri obiettivi affidatevi a dei professionisti. UFFICI STAMPA PR WEB UFFICI STAMPA

Dettagli

La comunicazione della cooperazione internazionale per lo sviluppo in Piemonte

La comunicazione della cooperazione internazionale per lo sviluppo in Piemonte Osservatorio sulla Comunicazione Politica, Dipartimento di Culture Politica e Società La comunicazione della cooperazione internazionale per lo sviluppo in Piemonte ricerca condotta da Sara Minucci (Osservatorio

Dettagli

LA FORMULA. TERZA PARTE: DOVE TROVARLI Indirizzi e recapiti per viaggiare sicuri. I QUADERNI SI ARTICOLANO IN TRE PARTI:

LA FORMULA. TERZA PARTE: DOVE TROVARLI Indirizzi e recapiti per viaggiare sicuri. I QUADERNI SI ARTICOLANO IN TRE PARTI: LA FORMULA PROFILO EDITORIALE: La collana de I Quaderni della Comunicazione nasce come una guida mensile rivolta alle Aziende per aiutarle a orientarsi nei diversi meandri della comunicazione commerciale.

Dettagli

noi noi UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE

noi noi UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE noi noi UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE è un network che raccoglie le esperienze e le capacità di un gruppo di professionisti specializzati in vari settori della comunicazione;

Dettagli

www.fabbricafuturo.it

www.fabbricafuturo.it www.fabbricafuturo.it Idee e strumenti per l impresa manifatturiera del domani Verona, 27 giugno IL PROGETTO Fabbrica Futuro nord- est è il secondo convegno del 2013 organizzato dalla casa editrice ESTE

Dettagli

EVENTI E GIOCO DI SQUADRA I successi non dipendono solo dal planner. Eventi e gioco di squadra

EVENTI E GIOCO DI SQUADRA I successi non dipendono solo dal planner. Eventi e gioco di squadra EVENTI E GIOCO DI SQUADRA I successi non dipendono solo dal planner 1 L Azienda Profilo Aziendale Un orologio, che con i suoi meccanismi interni permette di unire le energie di più elementi per raggiungere

Dettagli

LM Ingegneria Gestionale Orientamento BUSINESS ECONOMICS

LM Ingegneria Gestionale Orientamento BUSINESS ECONOMICS LM Ingegneria Gestionale Orientamento BUSINESS ECONOMICS 2 Il progetto formativo e la figura professionale Globalizzazione e aumento della complessità del sistema economico (come l attuale crisi dimostra)

Dettagli

Lezione 18: PR e rapporti con i media Stella Romagnoli

Lezione 18: PR e rapporti con i media Stella Romagnoli Lezione 18: PR e rapporti con i media Definizione Ambiti e obiettivi Le aree di intervento I target Strumenti e Strategie della Comunicazione d'impresa 2 Le Relazioni Pubbliche (Public Relations) governano

Dettagli

>> Prima Sessione. ORE 09.00 Apertura OpenSpace: accreditamento dei partecipanti

>> Prima Sessione. ORE 09.00 Apertura OpenSpace: accreditamento dei partecipanti >> Prima Sessione ORE 09.00 Apertura OpenSpace:accreditamento dei partecipanti ORE 10.30 Convegno: Qual e il futuro della comunicazione pubblica? SALUTI ISTITUZIONALI: Nichi Vendola, Presidente Regione

Dettagli

Fra le pagine. Viaggio dietro le quinte dell editoria. Presentazione

Fra le pagine. Viaggio dietro le quinte dell editoria. Presentazione Presentazione Dalla prima lettura dell editore all avvio della macchina redazionale, dallo studio del comparto commerciale all editing, dalla promozione dell ufficio stampa alla produzione dell ebook,

Dettagli

Piccolo Atlante della corruzione

Piccolo Atlante della corruzione Piccolo Atlante della corruzione Laboratorio d indagine sulla corruzione Progetto didattico per le Scuole Statali Secondarie di 2 grado Anno Accademico 2014/2015 Proposta di ampliamento su scala nazionale

Dettagli

Compliance Management

Compliance Management Tutto ciò che ti serve Executive Master in Compliance Management da e on i z a Sida Group Alta Form S 85 9 l1 Consulenza Formazione a i g e tra t Sedi: Roma Napoli Bologna Parma Chieti www.mastersida.com

Dettagli

Progetti speciali e concorsi per le Scuole di secondo Grado anno scolastico 2013-2014

Progetti speciali e concorsi per le Scuole di secondo Grado anno scolastico 2013-2014 Progetti speciali e concorsi per le Scuole di secondo Grado anno scolastico 2013-2014 Titolo iniziativa IMPRESA FORMATIVA SIMULATA Destinatari Studenti delle Scuole Secondarie di secondo Grado L impresa

Dettagli

INTERNATIONAL VIDEO COMPETITION THIRD EDITION OPPORTUNITÀ SPONSORSHIP

INTERNATIONAL VIDEO COMPETITION THIRD EDITION OPPORTUNITÀ SPONSORSHIP INTERNATIONAL VIDEO COMPETITION THIRD EDITION OPPORTUNITÀ SPONSORSHIP La luce è un patrimonio di tutti e l utilizzo, lo studio e la produzione di questa vitale risorsa, nei secoli, hanno superato i confini

Dettagli

Giugno 2008 Novembre 2008 Aster S.cons.p.a., Via Gobetti 101, 40129, Bologna

Giugno 2008 Novembre 2008 Aster S.cons.p.a., Via Gobetti 101, 40129, Bologna Principali mansioni e responsabilità - Progettazione, implementazione e monitoraggio di progetti promozionali per l internazionalizzazione delle PMI della Regione, in collaborazione con il sistema camerale,

Dettagli

Totale 168 studenti. 3% Cinema 3% 5% 5%

Totale 168 studenti. 3% Cinema 3% 5% 5% Laurea di provenienza I-IX edizione 20% 1% 31% 12% Lettere, Lingua, Filosofia, Giornalismo Economia Scienze della Comunicazione, Sociologia Scienze Politiche, Giurisprudenza Matematica 36% Totale 168 studenti

Dettagli

Premio Cenacolo Editoria e Innovazione

Premio Cenacolo Editoria e Innovazione Bando di Concorso Assolombarda, Il Sole 24 ORE, Mediaset, Mondadori, Radio e Reti, promuovono la sesta edizione del Premio Cenacolo Editoria e Innovazione. Il premio sostiene l innovazione nel campo dell

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI MANAGEMENT E DIRITTO MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E GESTIONE DELLA COMUNICAZIONE E DEI MEDIA ECONOMICS, COMMUNICATION AND MEDIA

Dettagli

le ragioni del progetto

le ragioni del progetto 1 2 le ragioni del progetto Il progetto mira a mettere in luce la complessità del mondo della cooperazione allo sviluppo, spesso confusa dall opinione pubblica con più superficiali atteggiamenti solidaristici

Dettagli

Turismo culturale per lo sviluppo dei territori

Turismo culturale per lo sviluppo dei territori 6ª edizione Turismo culturale per lo sviluppo dei territori Siracusa, 17 ottobre / 19 novembre 2011 PROFILO DEL CORSO 1. OBIETTIVI E METODI DELLA SCUOLA La Scuola di Alti Studi in Economia del Turismo

Dettagli

master in Management della Comunicazione Pubblica e Istituzionale

master in Management della Comunicazione Pubblica e Istituzionale master in Management della Comunicazione Pubblica e Istituzionale Eidos Communication Via A. Salandra, 1/A - 00187 Roma T. 06.42.01.41.00 F. 06.42.00.48.73 E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it informazioni

Dettagli

Estratto dal verbale della Commissione giudicatrice riunitasi alle ore 10.30 del giorno martedì 19 aprile 2016.

Estratto dal verbale della Commissione giudicatrice riunitasi alle ore 10.30 del giorno martedì 19 aprile 2016. Procedura selettiva per un posto di professore universitario di seconda fascia ex art. 18 legge 30 dicembre 2010 n. 240, presso il Dipartimento di giurisprudenza (sede di Roma), settore scientifico disciplinare

Dettagli

INTEGRAZIONE DELLE BORSE E OPPORTUNITÀ PER LE IMPRESE: DALLA TRASPARENZA AI PROCESSI DI QUOTAZIONE

INTEGRAZIONE DELLE BORSE E OPPORTUNITÀ PER LE IMPRESE: DALLA TRASPARENZA AI PROCESSI DI QUOTAZIONE INTEGRAZIONE DELLE BORSE E OPPORTUNITÀ PER LE IMPRESE: DALLA TRASPARENZA AI PROCESSI DI QUOTAZIONE 24 e 25 ottobre 2008 Fondazione CUOA Villa Valmarana Morosini, Altavilla Vicentina (VI) III Panel Osservatorio

Dettagli

SATYRNET È Satyrnet Satyrnet Satyrnet Satyrnet Satyrnet

SATYRNET È Satyrnet Satyrnet Satyrnet Satyrnet Satyrnet UN MONDO FATTO DI FUMETTO, COSPLAY, MUSICA, GRV, CINEMA ED EVENTI: SATYRNET DA DIECI ANNI ORAMAI SIGNIFICA UN SITO INTERNET E UN'ASSOCIAZIONE CULTURALE DIVENTATI UN PUNTO DI RIFERIMENTO PER TANTI GIOVANI

Dettagli

MASTER DI PRIMO LIVELLO IN

MASTER DI PRIMO LIVELLO IN Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca AFAM - Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica ACCADEMIA NAZIONALE d ARTE DRAMMATICA SILVIO d AMICO Via Bellini, n. 16-00198 Roma MASTER

Dettagli

E-MOBILITY TECHNOLOGY EVENT Tecnologie innovative al servizio della mobilità sostenibile

E-MOBILITY TECHNOLOGY EVENT Tecnologie innovative al servizio della mobilità sostenibile E-MOBILITY TECHNOLOGY EVENT Tecnologie innovative al servizio della mobilità sostenibile Organizzato dalle riviste Automazione Industriale, PCB Magazine, Selezione di Elettronica e Sicurezza Milano Giugno,

Dettagli

GESTIRE I SOCIAL MEDIA

GESTIRE I SOCIAL MEDIA - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA MARKETING, SALES & COMMUNICATION GESTIRE

Dettagli

Le strategie competitive dell azienda nei mercati finanziari

Le strategie competitive dell azienda nei mercati finanziari Michele Galeotti Le strategie competitive dell azienda nei mercati finanziari ARACNE Copyright MMVIII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133 A/B

Dettagli

INDIRIZZO A.F.M. MANAGEMENT DELLO SPORT

INDIRIZZO A.F.M. MANAGEMENT DELLO SPORT INDIRIZZO A.F.M. MANAGEMENT DELLO SPORT Lo sport in Italia, è uno dei pochi settori in crescita costante che richiede nuovi professionisti in grado di affiancare alla passione le conoscenze tecniche e

Dettagli

Marketing e Impresa Sanitaria Laboratori d'impresa

Marketing e Impresa Sanitaria Laboratori d'impresa Formula weekend FEBBRAIO 2015 LUGLIO 2015 Marketing e Impresa Sanitaria Laboratori d'impresa 2015 PA, Sanità e No Profit COMITATO SCIENTIFICO Franco Fontana, Professore Ordinario di Economia e Gestione

Dettagli

>> Prima Sessione. ORE 09.00 Apertura OpenSpace: accreditamento dei partecipanti

>> Prima Sessione. ORE 09.00 Apertura OpenSpace: accreditamento dei partecipanti >> Prima Sessione ORE 09.00 Apertura OpenSpace:accreditamento dei partecipanti ORE 10.30 Convegno: Qual e il futuro della comunicazione pubblica? SALUTI ISTITUZIONALI: Nichi Vendola, Presidente Regione

Dettagli

SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N

SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO PER IL SETTORE CONCORSUALE 08/D1 PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA - SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ICAR/14 PRESSO IL DIPARTIMENTO

Dettagli

LA FORMULA. TERZA PARTE: DOVE TROVARLI Indirizzi e recapiti per viaggiare sicuri. I QUADERNI SI ARTICOLANO IN TRE PARTI:

LA FORMULA. TERZA PARTE: DOVE TROVARLI Indirizzi e recapiti per viaggiare sicuri. I QUADERNI SI ARTICOLANO IN TRE PARTI: LA FORMULA PROFILO EDITORIALE: La collana de I Quaderni della Comunicazione nasce come una guida mensile rivolta alle Aziende per aiutarle a orientarsi nei diversi meandri della comunicazione commerciale.

Dettagli

Lindt Academy. Percorso di Formazione Manageriale

Lindt Academy. Percorso di Formazione Manageriale Academy Lindt Academy Percorso di Formazione Manageriale EDIZIONE 2010-2011 Academy Da dove siamo partiti Dal desiderio di definire un percorso che miri a soddisfare i fabbisogni formativi di giovani con

Dettagli

Roma Città del gusto 09.11.2009-08.04.2010 VIII EDIZIONE

Roma Città del gusto 09.11.2009-08.04.2010 VIII EDIZIONE [ MASTER IN COMUNICAZIONE E GIORNALISMO ENOGASTRONOMICO Roma Città del gusto 09.11.2009-08.04.2010 VIII EDIZIONE [ [ Una full immersion nel mondo del cibo e del vino per cogliere tutte le sfumature del

Dettagli

UNIVERSITÀ del SALENTO FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA

UNIVERSITÀ del SALENTO FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA UNIVERSITÀ del SALENTO FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA ASL LECCE Master II Livello in MANAGEMENT SANITARIO ANNO ACCADEMICO 10-11 R E G O L A M E N T O ARTICOLO 1 Il Master in Management Sanitario si propone

Dettagli

IL FUTURO DELLE AGENZIE DI VIAGGIO IN UN CONVEGNO A SCIENZE DEL TURISMO Si terrà oggi, alle ore 9.30, presso l'istituto Gualandi di Giulianova, sede del Corso di laurea in Scienze del turismo culturale,

Dettagli

Marketing. A.Y. 2014/2015 II Semestre. School of Economics and Management. Obiettivi di Apprendimento. Contenuti del Corso.

Marketing. A.Y. 2014/2015 II Semestre. School of Economics and Management. Obiettivi di Apprendimento. Contenuti del Corso. School of Economics and Management Marketing A.Y. 2014/2015 II Semestre Prof. E-mail Ufficio Carolina Guerini cguerini@liuc.it 8 piano Edificio Torre telefono +39-0331.572273 Obiettivi di Apprendimento

Dettagli

Bando di Concorso. Premio di Laurea Talent Almanack

Bando di Concorso. Premio di Laurea Talent Almanack Bando di Concorso Premio di Laurea Talent Almanack ART. 1 - Istituzione del Premio Talent Almanack è un iniziativa di RobilantAssociati S.p.A che organizza e ospita all interno della propria sede un ciclo

Dettagli

Presentazione. www.e-development.it

Presentazione. www.e-development.it Presentazione Progetto Editoriale è un luogo d incontro e confronto tra manager e imprenditori per creare una nuova cultura d impresa. è una vetrina a disposizione delle imprese per comunicare un progetto,

Dettagli

VERSO UN NUOVO ECOSISTEMA DELLA COMUNICAZIONE. Layla Pavone Presidente Centro Studi ASSOCOM

VERSO UN NUOVO ECOSISTEMA DELLA COMUNICAZIONE. Layla Pavone Presidente Centro Studi ASSOCOM VERSO UN NUOVO ECOSISTEMA DELLA COMUNICAZIONE Layla Pavone Presidente Centro Studi ASSOCOM Giuliano Noci Professore Ordinario di MarkeCng Politecnico di Milano e Presidente Explora @giuliano_noci Agenda

Dettagli

Corso di formazione Scrittura Giornalistica e Comunicazione Esterna

Corso di formazione Scrittura Giornalistica e Comunicazione Esterna Corso di formazione Scrittura Giornalistica e Comunicazione Esterna PROGRAMMA DELLE LEZIONI I Modulo: Introduzione alla Scrittura Giornalistica (come scrivere un articolo e leggere i giornali) I Lezione

Dettagli

PROFILE. La Kick Off Group ha il suo core business in tre grandi aree di specializzazione:

PROFILE. La Kick Off Group ha il suo core business in tre grandi aree di specializzazione: PROFILE La Kick Off Group ha il suo core business in tre grandi aree di specializzazione: La Kick Off Group nasce con la prospettiva di offrire al mercato il proprio know how, basandosi sull esperienza

Dettagli

VALUE LAB CONSULENZA DI DIREZIONE AZIENDALE

VALUE LAB CONSULENZA DI DIREZIONE AZIENDALE PIANIFICARE LE AZIONI DI LOCAL & STORE MARKETING: UN ESEMPIO CONCRETO NEL SETTORE BEVERAGE Alessandra Vultaggio alessandra.vultaggio@valuelab.it Alessandra Vultaggio è Consultant in Value Lab (), innovativa

Dettagli

Crowdfunding: modelli, tendenze e prospettive future

Crowdfunding: modelli, tendenze e prospettive future Seminario Crowdfunding: modelli, tendenze e prospettive future Relatore: Francesco Schiavone (Dipartimento di Studi Aziendali e Quantitativi dell Università degli Studi di Napoli Parthenope ) Giovedì 18

Dettagli