Shell di Linux e Comandi Utente

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Shell di Linux e Comandi Utente"

Transcript

1 Shell di Linux e Comandi Utente Sistemi Operativi Roberto Aringhieri DTI Crema - Università degli Studi di Milano Sistemi Operativi - Shell di Linux e Comandi Utente Roberto Aringhieri p.1/23

2 Outline Accesso al sistema Documentazione Linux Filesystem Comandi base: /bin stdin, stdout e stderr Manipolazione ed editing di testi Process Management Sistemi Operativi - Shell di Linux e Comandi Utente Roberto Aringhieri p.2/23

3 Accesso al sistema Linux è un ambiente di lavoro multiutente occorre quindi farsi riconoscere per poter accedere alle risorse del sistema l accesso in locale avviene tramite login testuale o grafico username e password passwd e passmass exit reboot e shutdown Sistemi Operativi - Shell di Linux e Comandi Utente Roberto Aringhieri p.3/23

4 Documentazione Linux offre ampia documentazione on line man info Esempi: man info, man man, man -k info info, info man The Linux Documentation Project: Cosa potete trovare: HowTo, Guides, FAQs man pages (per integrare il vostro man) Sistemi Operativi - Shell di Linux e Comandi Utente Roberto Aringhieri p.4/23

5 Linux Filesystem - 1 Il filesystem standard (FHS) di Linux è composto dalle seguenti directory di base, ciascuna contenente: /bin: binari che possone essere eseguiti da tutti gli utenti /sbin: binari necessari all amministrazione del sistema /dev: files necessari per l accesso ai dispositivi del calcolatore /etc: files di configurazione del sistema /home: home directory degli utenti /lib: librerie necessarie al funzionamento del software installato /proc: filesystem virtuale per il passaggio on the fly di parametri al kernel /tmp: file temporanei /var: dati variabili (coda printserver, coda mailserver, logs,...) /usr: software utilizzato dagli utenti: X11R6, Header file, Sorgenti,... Sistemi Operativi - Shell di Linux e Comandi Utente Roberto Aringhieri p.5/23

6 Linux Filesystem - 2 Linux consente il controllo dell accesso ai file su tre livelli I tre livelli sono: utente (user, u) gruppo (group, g) altri (other, o) Esempio: 168k -rw-r roberto opt 162k apr 15 15:16 pippo.tex il file pippo.tex è accessibile: in lettura e scrittura rw- all utente roberto in lettura r-- al gruppo opt in nessun modo agli altri utenti Sistemi Operativi - Shell di Linux e Comandi Utente Roberto Aringhieri p.6/23

7 Linux Filesystem - 3 Ognuno dei tre gruppi di permessi può specificare con 3 bit i limiti di accesso: r permesso di lettura w permesso di scrittura x permesso di esecuzione Comandi: whoami (caso particolare di who) chmod per cambiare i permessi di un file chown per cambiare l owner di un file du disk usage df filesystem Sistemi Operativi - Shell di Linux e Comandi Utente Roberto Aringhieri p.7/23

8 Linux Filesystem - 4 comandi per muoversi all interno del filesystem ls, elenca i file contenuti in un directory rm, cancella un file mv, nuovi un file cp, copia un file cd, cambia directory mkdir, crea una directory (opzione -p) rmdir, cancella directory (alt: rm -rf) Esercizio 1: scrivere comando che usando cp compie il backup con update di /bin/ nella propria home. (Hints: man cp, backup con update significa che ripetendo il comando, se i files contenuti in /bin/ non sono modificati, non viene copiato niente) Sistemi Operativi - Shell di Linux e Comandi Utente Roberto Aringhieri p.8/23

9 stdin, stdout e stderr ogni processo unix ha tre canali standard di comunicazione stdin, stdout e stderr sono rispettivamente: lo standard input, ovvero il canale dal quale arrivano i dati da processare lo standard output, ovvero il canale nel quale vengono inviati il risultato delle esecuzioni lo standard error, ovvero il canale nel quale vengono inviati gli errori di esecuzione normalmente lo standard input è la tastiera mentre standard output e standard error sono il terminale Sistemi Operativi - Shell di Linux e Comandi Utente Roberto Aringhieri p.9/23

10 redirezionamento dei canali - 1 per modificare un canale standard, esistono degli operatori detti di shell < file prende come input il contenuto di file piuttosto quello che arriva da tastiera > file l output di un certo comando è messo in file piuttosto che inviato a terminale permette di utilizzare l output del comando a sinistra come input del comando a destra (pipe) 2> file ridirige lo standard error verso file >> file ridirige lo standard output verso file concatenandolo con il contenuto precedente Sistemi Operativi - Shell di Linux e Comandi Utente Roberto Aringhieri p.10/23

11 redirezionamento dei canali - 2 Esercizio 2 1. creare un file manuale contenente le man pages dei seguenti comandi: man info chmod Per visualizzare il contenuto del file manuale usare il comando less manuale Sistemi Operativi - Shell di Linux e Comandi Utente Roberto Aringhieri p.11/23

12 Manipolazione dei testi - 1 Esistono una serie di comandi per trattare un testo 1. less, visualizzazione di un testo 2. tail, come less ma mostra le ultime righe del file 3. head, come less ma mostra le prime righe del file 4. grep, ricerca di un testo all interno di files 5. sort, ordina un file per righe 6. diff, per evidenziare le differenze tra due files 7. cut, rimuove sezioni da ogni riga di file 8. wc, word count Sistemi Operativi - Shell di Linux e Comandi Utente Roberto Aringhieri p.12/23

13 Manipolazione dei testi - 2 Esercizio 3 Contare quante sono le occorrenze della stringa gcc nel man di gcc Visualizzare tutti i file di configurazione (che assumiamo terminare con l estensione.conf) contenuti nella directory /etc/ ed in tutte le sue sottodirectory Sistemi Operativi - Shell di Linux e Comandi Utente Roberto Aringhieri p.13/23

14 Editor di testi Linux fornisce anche una serie di test editor estremamente potenti vi, editor testuale emacs, editor grafico vi, editor standard presente in ogni ambiente linux emacs, editor NON presente in tutte le distribuzioni xemacs Sistemi Operativi - Shell di Linux e Comandi Utente Roberto Aringhieri p.14/23

15 vi - 1 vi è un editor full-screen due modi: comando ed inserimento modo comando: tasto ESC modo inserimento: i, insert a, append o, nuova riga Sistemi Operativi - Shell di Linux e Comandi Utente Roberto Aringhieri p.15/23

16 vi - 2 vi comandi di base x, cancella un carattere dd, cancella una riga yy, copy uu, undo p, paste :w, salva :q, esci Sistemi Operativi - Shell di Linux e Comandi Utente Roberto Aringhieri p.16/23

17 Shell environment - 1 L ambiente di lavoro di una shell è caratterizzato da valori che sono mantenuti (ed accessibili) in variabili d ambiente Esempi: PWD HOME HOSTNAME PATH MANPATH... comando per visualizzare tutte le variabili: env Sistemi Operativi - Shell di Linux e Comandi Utente Roberto Aringhieri p.17/23

18 Shell environment - 2 È possibile modificare il valore di una variabile d ambiente con il comando builtin export Esempio: export PATH=$PATH:/path/directory/ modifica il valore di PATH aggiungendo il valore /path/directory Significato: PATH è la variabile d ambiente che indica alla shell dove cercare i comandi eseguibili (quelli con la x in rwx); la modifica aggiunge al percorso di ricerca i comandi in /path/directory/ Sistemi Operativi - Shell di Linux e Comandi Utente Roberto Aringhieri p.18/23

19 Shell environment - 3 Come rendere le modifiche stabili? File.bashrc #.bashrc # User specific aliases and functions alias rm= rm -i alias cp= cp -i alias mv= mv -i # Source global definitions if [ -f /etc/bashrc ]; then. /etc/bashrc fi Sistemi Operativi - Shell di Linux e Comandi Utente Roberto Aringhieri p.19/23

20 Shell environment - 4 Esercizio 4: Modificare la variabile PATH aggiungendo il percorso $HOME/bin/ Fare le modifiche con vi nel file.bashrc Osservare le differenze della variabile con env prima e dopo la modifica Sistemi Operativi - Shell di Linux e Comandi Utente Roberto Aringhieri p.20/23

21 process management - 1 un comando = un processo (circa) pid: process identifier NI: priorità processo nello scheduling; valori negativi corrispondono a priorità più alte ogni utente può inviare un segnale ai processi che verranno eseguiti a seconda delle possibilità dell utente lista dei segnali: kill -l segnale SIGKILL per terminare un processo kill -9 pid Sistemi Operativi - Shell di Linux e Comandi Utente Roberto Aringhieri p.21/23

22 process management - 2 Elenco processi attivi: top ps: process status ps -fux elenco dei processi attivi dell utente visualizzati con ASCII art forest top aggiorna la lista dei processi ogni di tempo ed ordina i processi per un parametro (es. % CPU Esercizio 5: aprire top selezionare i propri processi no-idle fare il renice a 20 di uno di questi task Sistemi Operativi - Shell di Linux e Comandi Utente Roberto Aringhieri p.22/23

23 Esercizi Esercizio 6: Trovare il file più grande in /lib Hints: usare du, sort e tail Esercizio 7: Recuperare l elenco ordinato degli utenti del sistema Hints: usare cat, cut e sort; file /etc/passwd Esercizio 8: Contare tutti i link simbolici in /dev (solo directory /dev, niente ricerca nelle subdirectory) Hints: usare ls, cut, grep e wc Sistemi Operativi - Shell di Linux e Comandi Utente Roberto Aringhieri p.23/23

Terza lezione: Directory e File system di Linux

Terza lezione: Directory e File system di Linux Terza lezione: Directory e File system di Linux DIRECTORY E FILE SYSTEM Il file system di Linux e Unix è organizzato in una struttura ad albero gerarchica. Il livello più alto del file system è / o directory

Dettagli

GNU/Linux Concetti di base

GNU/Linux Concetti di base GNU/Linux Concetti di base Sommario GNU/Linux Open Source e GPL Login/Logout Shell e comandi Files Stdin, stdout Redirezione e pipe Filesystem 2 Cos'è Linux Linux è basato su UNIX (filosofia, comandi,

Dettagli

LINUX - *** KIT DI MINIMA SOPRAVVIVENZA *** - UNIX - v0.05 -

LINUX - *** KIT DI MINIMA SOPRAVVIVENZA *** - UNIX - v0.05 - LINUX - *** KIT DI MINIMA SOPRAVVIVENZA *** - UNIX - v0.05 - Created by GT, 28/10/2002 l.r. bycg, 14/11/2005 1 - INFORMAZIONE SUI FILES ls : lista i files presenti nel direttorio dove ci si trova, in ordine

Dettagli

Comandi filtro: sed. Se non si specificano azioni, sed stampa sullo standard output le linee in input, lasciandole inalterate.

Comandi filtro: sed. Se non si specificano azioni, sed stampa sullo standard output le linee in input, lasciandole inalterate. Comandi filtro: sed Il nome del comando sed sta per Stream EDitor e la sua funzione è quella di permettere di editare il testo passato da un comando ad un altro in una pipeline. Ciò è molto utile perché

Dettagli

Laboratorio di Programmazione

Laboratorio di Programmazione Laboratorio di Programmazione Federico Spizzo Dipartimento di Fisica / Edificio C Stanza 006 Tel: 0532 974231 E-mail: federico.spizzo@unife.it Gianluigi Cibinetto Dipartimento di Fisica / Edificio C Stanza

Dettagli

fare hard link fra file system diversi e su directory.

fare hard link fra file system diversi e su directory. Un sistema GNU/Linux, come ogni Unix, ha una directory principale, chiamata root ed indicata con / sotto la quale si trovano TUTTE le altre directory e TUTTI gli altri filesystems eventualmente montati

Dettagli

Introduzione alla. Alessandra Giordani agiordani@disi.unitn.it Lunedì 27 febbraio 2012 http://disi.unitn.it/~agiordani/ 1

Introduzione alla. Alessandra Giordani agiordani@disi.unitn.it Lunedì 27 febbraio 2012 http://disi.unitn.it/~agiordani/ 1 Introduzione alla Shell di UNIX Alessandra Giordani agiordani@disi.unitn.it Lunedì 27 febbraio 2012 http://disi.unitn.it/~agiordani/ 1 Composizione di un sistema informativo: Hardware (CPU, periferiche,

Dettagli

Corso di Laboratorio di Sistemi Operativi

Corso di Laboratorio di Sistemi Operativi Corso di Laboratorio di Sistemi Operativi Alessandro Dal Palù email: alessandro.dalpalu@unipr.it web: www.unipr.it/~dalpalu Qualche link utile Informazioni sull utilizzo della shell Unix/Linux http://www.pluto.it/ildp/howto/bash-prog-intro-howto.html

Dettagli

PROGRAMMAZIONE CONSUNTIVA Codice Mod. RQ 23.2 Pag 1/5. Sistemi e Reti (articolazione Telecomunicazione) Classe

PROGRAMMAZIONE CONSUNTIVA Codice Mod. RQ 23.2 Pag 1/5. Sistemi e Reti (articolazione Telecomunicazione) Classe I.T.C.S. ERASMO DA ROTTERDAM Liceo Artistico indirizzo Grafica - Liceo delle Scienze Umane opz. Economico sociale ITI Informatica e telecomunicazioni - ITI Costruzioni, ambiente e territorio Edile Elettronico

Dettagli

Corso base GNU/Linux 2014. Latina Linux Group. Sito web: www.llg.it. Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina

Corso base GNU/Linux 2014. Latina Linux Group. Sito web: www.llg.it. Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina Corso base GNU/Linux 2014 Latina Linux Group Sito web: www.llg.it Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina Corso Base 2014 Lezione 3 15/04/2014 1 / 21 Obiettivi di questo incontro Conoscere cosa

Dettagli

cambiare utente mediante il comando su verificare chi siete e su che dir state lavorando Chi siete e che dir? (Inserisci la risposta)

cambiare utente mediante il comando su verificare chi siete e su che dir state lavorando Chi siete e che dir? (Inserisci la risposta) Collegamento al server LINUX Segui le seguenti istruzioni per accedere al server LINUX. Da WINDOWS Lancia telnet dalla riga di comando telnet 10.15.1.5, 10.15.1.12, 10.15.1.18, 10.15.1.23 aula boole telnet

Dettagli

Università degli Studi di Verona. Linux Ubuntue ilcompilatorec. Dicembre 2014 - Sergio Marin Vargas. Dipartimento di Biotecnologie

Università degli Studi di Verona. Linux Ubuntue ilcompilatorec. Dicembre 2014 - Sergio Marin Vargas. Dipartimento di Biotecnologie Università degli Studi di Verona Dipartimento di Biotecnologie Laurea in Biotecnologie Corso di Informatica2014/2015 Linux Ubuntue ilcompilatorec Dicembre 2014 - Sergio Marin Vargas Caratteristiche di

Dettagli

Utilizzo di putty. L uso base e molto semplice: richiede solo di specificare:

Utilizzo di putty. L uso base e molto semplice: richiede solo di specificare: Utilizzo di putty Client ssh liberamente utilizzabile (www.chiark.greenend.org.uk/~sgtatham/putty/download.html) Tra le molte opzioni di configurazione di putty sono utili: Window - Translation: per selezionare

Dettagli

NOZIONI BASE SHELL E SCRIPT LINUX

NOZIONI BASE SHELL E SCRIPT LINUX NOZIONI BASE SHELL E SCRIPT LINUX Aggiornato al 11 gennaio 2006 Ermes ZANNONI (ermes@zannoni.to.it) (http://www.zannoni.to.it) Indice : 1. Introduzione 2. La Shell 2.1 Comandida Shell 2.1.1 File e directory

Dettagli

PRECORSO DI INFORMATICA. Laboratorio Prima Parte

PRECORSO DI INFORMATICA. Laboratorio Prima Parte PRECORSO DI INFORMATICA Laboratorio Prima Parte ARGOMENTI DI OGGI Avviare Linux KDE e gli altri D.E. Bash Gestione file system Redirezione input/output Gestione dei processi Man Info Configurazione del

Dettagli

Università degli Studi di Verona. Dipartimento di Biotecnologie. BreveguidaLinux. Ottobre 2014 - Sergio Marin Vargas

Università degli Studi di Verona. Dipartimento di Biotecnologie. BreveguidaLinux. Ottobre 2014 - Sergio Marin Vargas Università degli Studi di Verona Dipartimento di Biotecnologie Biologia molecolare Laboratorio di Bioinformatica II BreveguidaLinux Ottobre 2014 - Sergio Marin Vargas Caratteristiche di Linux Nel 1991,

Dettagli

NOZIONI BASE PER ESERCITAZIONI

NOZIONI BASE PER ESERCITAZIONI NOZIONI BASE PER ESERCITAZIONI Shahram Rahatlou Laboratorio di Calcolo, Anno Accademico 2015-16 http://www.roma1.infn.it/people/rahatlou/labcalc/ Sistema Operativo Hardware Software n Routine e programmi

Dettagli

Controllo di processi

Controllo di processi Controllo di processi Ogni processo del sistema ha un PID (Process Identity Number). Ogni processo può generare nuovi processi (figli). La radice della gerarchia di processi è il processo init con PID=1.

Dettagli

Linux. Linux. Paolo Zatelli. Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Università di Trento. Paolo Zatelli Università di Trento 1 / 24

Linux. Linux. Paolo Zatelli. Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Università di Trento. Paolo Zatelli Università di Trento 1 / 24 Linux Linux Paolo Zatelli Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Università di Trento Paolo Zatelli Università di Trento 1 / 24 Linux Outline 1 Linux 2 Interfaccia 3 File e directory 4 Comandi

Dettagli

Reti Informatiche. Corso di Laurea Triennale in Ingegneria Informatica. Ing. Domenico De Guglielmo. 2008 Vanessa Gardellin & Sara Lioba Volpi

Reti Informatiche. Corso di Laurea Triennale in Ingegneria Informatica. Ing. Domenico De Guglielmo. 2008 Vanessa Gardellin & Sara Lioba Volpi Reti Informatiche Corso di Laurea Triennale in Ingegneria Informatica Ing. Domenico De Guglielmo 2008 Vanessa Gardellin & Sara Lioba Volpi Informazioni Generali (1/2) Ricevimento su appuntamento (tramite

Dettagli

Informatica Generale 1 - Esercitazioni Introduzione all uso della command-line shell

Informatica Generale 1 - Esercitazioni Introduzione all uso della command-line shell Informatica Generale 1 - Esercitazioni Introduzione all uso della command-line shell Daniele Pighin pighin@fbk.eu FBK Via Sommarive, 18 I-38050 Trento, Italy March 5, 2008 Outline 1 Sistema operativo e

Dettagli

Il software del PC. Il BIOS

Il software del PC. Il BIOS Il software del PC La parola software è un neologismo che è stato coniato in contrapposizione all hardware (ferraglia). L hardware si può prendere a calci, contro il software si può solo imprecare. Il

Dettagli

I Metacaratteri della Shell Unix

I Metacaratteri della Shell Unix I Metacaratteri della Shell Unix La shell Unix riconosce alcuni caratteri speciali, chiamati metacaratteri, che possono comparire nei comandi. Quando l utente invia un comando, la shell lo scandisce alla

Dettagli

Sequenza di avvio di Linux:

Sequenza di avvio di Linux: Sequenza di avvio di Linux: Il BIOS esegue una serie di test ed inizializzazione di tutti i dispositivi del computer; quindi, carica in memoria il BOOT loader del sistema operativo e gli cede il controllo.

Dettagli

SHELL GNU/Linux Bash. Conoscere e configurare il proprio ambiente bash. Kernel speaks: dmesg

SHELL GNU/Linux Bash. Conoscere e configurare il proprio ambiente bash. Kernel speaks: dmesg SHELL GNU/Linux Bash Obiettivi : Gestire i permessi sui file Conoscere e configurare il proprio ambiente bash Editare testi Capire ed utilizzare i redirezionamenti Kernel speaks: dmesg Init e Runlevels

Dettagli

SHELL: File e Filesystem

SHELL: File e Filesystem SHELL: File e Filesystem Obiettivi : - Usare i comandi per muoversi all'interno del filesystem - Copiare, spostare, rinominare file e directory - Usare i link - Visualizzare il contenuto di un file - Conoscere

Dettagli

CLI Workshop LD2011. Marco Albanese. 22 ottobre 2011. Marco Albanese () CLI Workshop LD2011 22 ottobre 2011 1 / 17

CLI Workshop LD2011. Marco Albanese. 22 ottobre 2011. Marco Albanese () CLI Workshop LD2011 22 ottobre 2011 1 / 17 CLI Workshop LD2011 Marco Albanese 22 ottobre 2011 Marco Albanese () CLI Workshop LD2011 22 ottobre 2011 1 / 17 Premessa Per usare e capire la shell al meglio dobbiamo comprendere meglio il sistema. Marco

Dettagli

I.S. Sobrero. Dipartimento di Informatica. Utilizzo. install.linux@home. 16/02/2007 install.linux@home Marco Marchisotti

I.S. Sobrero. Dipartimento di Informatica. Utilizzo. install.linux@home. 16/02/2007 install.linux@home Marco Marchisotti I.S. Sobrero Dipartimento di Informatica Utilizzo install.linux@home 1 La shell La shell di Linux è a linea di comando. Appare obsoleta e difficile da usare, ma in realtà è molto più potente e versatile

Dettagli

Il File System di Linux

Il File System di Linux Il File System di Linux La struttura ad albero / Cartella radice, detta ROOT DIRECTORY, di cui sono figlie tutte le altre Ci si muove nel file system con percorsi relativi o percorsi assoluti In un albero,

Dettagli

Ca ra tteristiche dei sistem i GN U/L inux. Struttura di un sistema GNU/Linux Il filesystem La shell

Ca ra tteristiche dei sistem i GN U/L inux. Struttura di un sistema GNU/Linux Il filesystem La shell Struttura di un sistema GNU/Linux Il filesystem La shell 1 GNU/Linux è un sistema operativo, cioè un insieme di programmi che collaborano fra di loro rendendo utilizzabile un calcolatore, infatti senza

Dettagli

Parte V. Sistemi Operativi & Reti. Sistemi Operativi. Sistemi Operativi

Parte V. Sistemi Operativi & Reti. Sistemi Operativi. Sistemi Operativi Parte V & Reti Sistema operativo: insieme di programmi che gestiscono l hardware Hardware: CPU Memoria RAM Memoria di massa (Hard Disk) Dispositivi di I/O Il sistema operativo rende disponibile anche il

Dettagli

Usare Python in Linux

Usare Python in Linux Università di Bologna 24 febbraio 2012 Outline 1 2 Outline 1 2 Cos è? Un sistema operativo Open Source; uno dei sistemi operativi dominanti in ambito server, ma utilizzabile su desktop, notebook, netbook,...

Dettagli

Corso UNIX avanzato. Utente avanzato. Amministratore. Gestione proprio account Gestione dei propri processi Ricerca e manipolazione file

Corso UNIX avanzato. Utente avanzato. Amministratore. Gestione proprio account Gestione dei propri processi Ricerca e manipolazione file Corso UNIX avanzato Corso UNIX avanzato Utente avanzato Gestione proprio account Gestione dei propri processi Ricerca e manipolazione file Amministratore Gestione utenti Aggiunta rimozione hardware Backup

Dettagli

PROMEMORIA: Come creare, compilare ed eseguire programmi in Fortran 95

PROMEMORIA: Come creare, compilare ed eseguire programmi in Fortran 95 Corso di Laurea in Matematica - Laboratorio di Programmazione gr.2 a.a. 2014/15 SECONDA esercitazione in laboratorio --- Creazione e modifica di files ASCII per mezzo del programma gedit. --- Uso del compilatore

Dettagli

Lesson #6. Miscellaneous. Roberto De Virgilio

Lesson #6. Miscellaneous. Roberto De Virgilio Lesson #6 Miscellaneous Roberto De Virgilio Sistemi operativi - 2 Dicembre 2015 Canali di comunicazione e ridirezione I programmi dispongono di 3 canali di comunicazione standard (standard file descriptor):

Dettagli

BREVISSIMA GUIDA AL SISTEMA UNIX / LINUX

BREVISSIMA GUIDA AL SISTEMA UNIX / LINUX BREVISSIMA GUIDA AL SISTEMA UNIX / LINUX 1. DEFINIZIONI sistema operativo (SO): Software che gestisce le risorse del computer (filesystem e periferiche) filesystem: Insieme dei supporti di memorizzazione.

Dettagli

NOTE PER UTILIZZO COMPILATORE FORTRAN CON LINUX

NOTE PER UTILIZZO COMPILATORE FORTRAN CON LINUX NOTE PER UTILIZZO COMPILATORE FORTRAN CON LINUX Queste pagine sono estratte dalle note del corso "Abilità Informatiche: Introduzione a Unix", Alessandra Seghini Per stampare questo documento si consiglia

Dettagli

By E.M. Comandi fondamentali per LINUX

By E.M. Comandi fondamentali per LINUX By E.M. Comandi fondamentali per LINUX Terminale... pg.2 Proprietà dei file... pg.5 Periferiche del computer... pg.7 Pulitura del disco... pg.8 Editor... pg.8 Wireless... pg.8 Terminali per Seriali...

Dettagli

Link e permessi. Corso di Laurea Triennale in Ingegneria delle TLC e dell Automazione. Corso di Sistemi Operativi A. A. 2005-2006

Link e permessi. Corso di Laurea Triennale in Ingegneria delle TLC e dell Automazione. Corso di Sistemi Operativi A. A. 2005-2006 Corso di Laurea Triennale in Ingegneria delle TLC e dell Automazione Corso di Sistemi Operativi A. A. 2005-2006 Link e permessi Link Un riferimento ad un file è detto link Ogni file può avere un numero

Dettagli

Università degli Studi di Verona. Dipartimento di Biotecnologie. Introduzione a Linux. Dr. Sergio Marin Vargas

Università degli Studi di Verona. Dipartimento di Biotecnologie. Introduzione a Linux. Dr. Sergio Marin Vargas Università degli Studi di Verona Dipartimento di Biotecnologie Biochimica - Laboratorio di Bioinformatica I (CdL. Bioinformatica) Bioinformatica e banche dati biologiche (CdL. Biotecnologie) Modulo Laboratorio

Dettagli

Permessi, utenti e gruppi

Permessi, utenti e gruppi Permessi, utenti e gruppi Daniele Venzano 9 novembre 2003 Indice 1 Introduzione 1 2 Concetti generali 2 2.1 Esempio..................................... 2 3 File importanti 2 3.1 /etc/group...................................

Dettagli

Accesso alle risorse del laboratorio informatico del Dipartimento di Matematica

Accesso alle risorse del laboratorio informatico del Dipartimento di Matematica Accesso alle risorse del laboratorio informatico del Dipartimento di Matematica Marco Liverani 26 settembre 2012 Il laboratorio informatico del Dipartimento di Matematica mette a disposizione degli studenti

Dettagli

La Shell di Unix. l utente impartisce i comandi al sistema digitandoli ad un apposito prompt;

La Shell di Unix. l utente impartisce i comandi al sistema digitandoli ad un apposito prompt; La Shell di Unix La parte del sistema operativo Unix dedita alla gestione dell interazione con l utente è la shell, ovvero, un interfaccia a carattere: l utente impartisce i comandi al sistema digitandoli

Dettagli

L'ambiente UNIX: primi passi

L'ambiente UNIX: primi passi L'ambiente UNIX: primi passi Sistemi UNIX multiutente necessità di autenticarsi al sistema procedura di login Login: immissione di credenziali username: nome identificante l'utente in maniera univoca password:

Dettagli

COMANDI UNIX DI BASE 1

COMANDI UNIX DI BASE 1 COMANDI UNIX DI BASE 1 Questo breve riassunto sui principali comandi UNIX vuole semplicemente essere di aiuto a quanti, armati di buona volontà, vogliono cercare di gestire un po meglio il loro lavoro

Dettagli

ORGANIZZAZIONE del FILE SYSTEM SISTEMA OPERATIVO UNIX FILE SYSTEM. FILE astrazione unificante del sistema operativo

ORGANIZZAZIONE del FILE SYSTEM SISTEMA OPERATIVO UNIX FILE SYSTEM. FILE astrazione unificante del sistema operativo FILE SYSTEM SISTEMA OPERATIVO UNIX - FILE COME SEQUENZA DI BYTE NON sono pensate organizzazioni logiche o accessi a record - FILE SYSTEM gerarchico ALBERO di sottodirettori - OMOGENEITÀ dispositivi e file

Dettagli

Se state utilizzando la shell bash, ovvero la shell di riferimento per questo manuale, il terminale visualizzerà il seguente output:

Se state utilizzando la shell bash, ovvero la shell di riferimento per questo manuale, il terminale visualizzerà il seguente output: CAPITOLO 5 LA SHELL BASH Pietro Buffa Con questo capitolo comincia il nostro viaggio nel mondo delle Command Line Interface (CLI), ovvero le interfacce testuali a linea di comando tipiche dei sistemi UNIX

Dettagli

Sistemi Operativi. Interfaccia del File System FILE SYSTEM : INTERFACCIA. Concetto di File. Metodi di Accesso. Struttura delle Directory

Sistemi Operativi. Interfaccia del File System FILE SYSTEM : INTERFACCIA. Concetto di File. Metodi di Accesso. Struttura delle Directory FILE SYSTEM : INTERFACCIA 8.1 Interfaccia del File System Concetto di File Metodi di Accesso Struttura delle Directory Montaggio del File System Condivisione di File Protezione 8.2 Concetto di File File

Dettagli

GNU/Linux 101. intro to system administration. SaLUG! @ Manifatture KNOS 22 Gennaio 2015. This work is licensed under a

GNU/Linux 101. intro to system administration. SaLUG! @ Manifatture KNOS 22 Gennaio 2015. This work is licensed under a GNU/Linux 101 intro to system administration SaLUG! @ Manifatture KNOS 22 Gennaio 2015 This work is licensed under a Creative Commons by-nc-sa 4.0 International License by ALCA Società Cooperativa About

Dettagli

Corso di avvicinamento al Software Libero. Lunedi 23 Gennaio

Corso di avvicinamento al Software Libero. Lunedi 23 Gennaio Corso di avvicinamento al Software Libero Lunedi 23 Gennaio Parte 1 GNU/Linux Caratteristiche compatibile con UNIX multitasking multiutente libero GNU/Linux Multitasking la capacita' di mandare in esecuzione

Dettagli

Laboratorio Multimediale Lezione n. 2

Laboratorio Multimediale Lezione n. 2 Laboratorio Multimediale Lezione n. 2 Corso di Laurea in Matematica, a.a. 2006-2007 16 ottobre 2006 Il filesystem Il filesystem è una struttura dati che permette di organizzare grandi quantità di informazioni

Dettagli

Installazione di Ubuntu 10.04. Mauro Piccolo piccolo@di.unito.it

Installazione di Ubuntu 10.04. Mauro Piccolo piccolo@di.unito.it Installazione di Ubuntu 10.04 Mauro Piccolo piccolo@di.unito.it Operazioni preliminari Backup di tutti i dati dalla partizione Windows Deframmentazione di tutte le partizioni Windows (n volte...) Abilitare

Dettagli

Il sistema operativo UNIX/Linux. Gli script di shell

Il sistema operativo UNIX/Linux. Gli script di shell Il sistema operativo UNIX/Linux Gli script di shell Introduzione Le shell permettono La gestione di comandi su linea di comando La shell comprende automaticamente quando il costrutto termina e lo esegue

Dettagli

Il laboratorio virtuale VLAB

Il laboratorio virtuale VLAB Il laboratorio virtuale VLAB Vlab è un sistema che permette di creare delle macchine virtuali connesse tra loro mediante hub virtuali. Poiché le macchine virtuali non sono altro che dei pc Linux virtuali

Dettagli

MINI GUIDA AI COMANDI PIU' USATI PER I NOSTRI STB

MINI GUIDA AI COMANDI PIU' USATI PER I NOSTRI STB MINI GUIDA AI COMANDI PIU' USATI PER I NOSTRI STB Da usare in una sessione di Telnet o con Putty Cambio Password: Note: Minimo 5 e Massimo 8 Caratteri, lettere maiuscole/minuscole e o numeri. La password

Dettagli

Corso di avvicinamento al Software Libero. Parte 3 Shell e Comandi

Corso di avvicinamento al Software Libero. Parte 3 Shell e Comandi Corso di avvicinamento al Software Libero Lunedi 6 Febbraio Parte 3 Shell e Comandi Formato comune dei comandi GNU/Linux-Unix comando -opz arg1 arg2... argn comando il comando che si intende dare corrisponde

Dettagli

Introduzione ai sistemi UNIX/Linux

Introduzione ai sistemi UNIX/Linux Introduzione ai sistemi UNIX/Linux Corso di laurea magistrale in Ingegneria Elettronica Ing. Simone Brienza E-mail: simone.brienza@for.unipi.it Pervasive Computing & Networking Lab () http://www.perlab.it

Dettagli

La Shell di una distribuzione GNU/Linux

La Shell di una distribuzione GNU/Linux Associazione Radioamatori Italiani, Siena. La Shell di una distribuzione GNU/Linux 24 Febbraio 2009 Paolo Sammicheli 1 paolo@sammiche.li www.siena.linux.it/ari/ appunti.linux.it wiki.ubuntu-it.org 2 Come

Dettagli

GLI SCRIPT DI SHELL. Lucidi a cura di B.De Carolis. UNIX shell script UdB- Dip Informatica

GLI SCRIPT DI SHELL. Lucidi a cura di B.De Carolis. UNIX shell script UdB- Dip Informatica GLI SCRIPT DI SHELL Lucidi a cura di B.De Carolis Shell Unix - Linux comandi Interfaccia di alto livello tra utente e SO. Il processore interpreta e mette in esecuzione comandi da: 1) standard input o

Dettagli

Università degli Studi di Messina Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea Triennale in Informatica (D.M. 270)

Università degli Studi di Messina Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea Triennale in Informatica (D.M. 270) Università degli Studi di Messina Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea Triennale in Informatica (D.M. 270) Sistemi Operativi + Laboratorio di Sistemi Programma del corso (anno accademico 2009

Dettagli

l Editor vi vi (visual editor) è stato scritto per essere utilizzabile con qualsiasi tipo di terminale.

l Editor vi vi (visual editor) è stato scritto per essere utilizzabile con qualsiasi tipo di terminale. l Editor vi Negli ambienti Unix esistono molti editor di testo diversi; tuttavia vi è l unico che siamo sicuri di trovare in qualsiasi variante di Unix. vi (visual editor) è stato scritto per essere utilizzabile

Dettagli

GNU/Linux Concetti di base

GNU/Linux Concetti di base GNU/Linux Concetti di base Sommario GNU/Linux Open Source e GPL Login/Logout Shell e comandi Files Stdin, stdout Redirezione e pipe Filesystem 2 Cos'è Linux Linux è basato su UNIX (filosofia, comandi,

Dettagli

UBUNTU. Sopravvivere alla console. Comandi Base del Terminale

UBUNTU. Sopravvivere alla console. Comandi Base del Terminale UBUNTU Sopravvivere alla console Comandi Base del Terminale 1 Indice Premessa...pag. 3 Spostiamoci all'interno del Computer...pag. 5 Operare su Files e Directory...pag. 6 Cercare/Installare/Rimuovere Applicazioni...pag.

Dettagli

COPIARE FILE E DIRECTORY

COPIARE FILE E DIRECTORY COPIARE FILE E DIRECTORY Creiamo il file prova2.txt nella directory prove: touch prova2.txt Fare una copia del file prova1.txt assegnando il nome copia1bis.txt cp prova1.txt copia1bis.txt Se vogliamo che

Dettagli

LUG Govonis minicorso 2007.1 LUG Govonis minicorso 2007.1 LUG Govonis minicorso 2007.1 LUG Govonis minicorso 2007.1

LUG Govonis minicorso 2007.1 LUG Govonis minicorso 2007.1 LUG Govonis minicorso 2007.1 LUG Govonis minicorso 2007.1 La shell di default di Linux è la bash I file di configurazione della bash di default sono: /etc/bashrc contiene gli alias e le funzioni valide per l'intero sistema; /etc/profile contiene le variabili

Dettagli

Editor vi. Editor vi

Editor vi. Editor vi Editor vi vi 1 Editor vi Il vi è l editor di testo standard per UNIX, è presente in tutte le versioni base e funziona con qualsiasi terminale a caratteri Permette di visualizzare una schermata alla volta

Dettagli

LABORATORIO DI PROGRAMMAZIONE 1. Docente: Dr Damiano Macedonio Lezione 1 03/10/2013

LABORATORIO DI PROGRAMMAZIONE 1. Docente: Dr Damiano Macedonio Lezione 1 03/10/2013 LABORATORIO DI PROGRAMMAZIONE 1 1 Docente: Dr Damiano Macedonio Lezione 1 03/10/2013 Original work Copyright Sara Migliorini, University of Verona Modifications Copyright Damiano Macedonio, University

Dettagli

PAD: istruzioni di laboratorio

PAD: istruzioni di laboratorio PAD: istruzioni di laboratorio Alberto Cappadonia Emanuele Cesena Politecnico di Torino Dip. Automatica e Informatica Per cominciare a lavorare effettuare il logon con la matricola (sxxxxxx) pagina del

Dettagli

Mini Guida per Apple XCode. Maurizio Martinelli

Mini Guida per Apple XCode. Maurizio Martinelli Mini Guida per Apple XCode Maurizio Martinelli XCode? Piattaforma ufficiale di Apple per lo sviluppo di programmi in C, C++, Cocoa Si può ottenere gratuitamente da http://developer.apple.com/technologies/xcode.html

Dettagli

Utenti e File System

Utenti e File System Utenti e File System C. Baroglio a.a. 2002-2003 1 Gestione degli utenti Unix è un sistema multiutente ovvero più utenti possono lavorare su di una stessa macchina, anche contemporaneamente. Tutti gli utenti

Dettagli

Introduzione ad UNIX e la Shell

Introduzione ad UNIX e la Shell Introduzione ad UNIX e la Shell Lezione 1 Programmazione I e Laboratorio (Laboratorio) Corso di Laurea in Informatica A.A. 2015/2016 Sommario 1 Informazioni Generali 2 3 Calendario delle lezioni Lezione

Dettagli

Interfaccia del file system

Interfaccia del file system Interfaccia del file system Concetto di file Modalità di accesso Struttura delle directory Montaggio di un file system Condivisione di file Protezione 9.1 File E un insieme di informazioni correlate e

Dettagli

Corso ForTIC C2 LEZIONE n. 8. Cos'è la shell Le variabili d'ambiente L'uso della shell per la realizzazione di semplici script

Corso ForTIC C2 LEZIONE n. 8. Cos'è la shell Le variabili d'ambiente L'uso della shell per la realizzazione di semplici script Corso ForTIC C2 LEZIONE n. 8 Cos'è la shell Le variabili d'ambiente L'uso della shell per la realizzazione di semplici script I contenuti di questo documento, salvo diversa indicazione, sono rilasciati

Dettagli

Sequenza di avvio di Linux:

Sequenza di avvio di Linux: Sequenza di avvio di Linux: Il BIOS esegue una serie di test ed inizializzazione di tutti i dispositivi del computer; quindi, carica in memoria il BOOT loader del sistema operativo e gli cede il controllo.

Dettagli

Corso di Laboratorio di Sistemi Operativi

Corso di Laboratorio di Sistemi Operativi Corso di Laboratorio di Sistemi Operativi Lezione 5 Alessandro Dal Palù email: alessandro.dalpalu@unipr.it web: www.unipr.it/~dalpalu Processi in Unix Approfondimenti: http://gapil.gnulinux.it/download/

Dettagli

Note sull ambiente di lavoro utilizzato ai Laboratori di Fondamenti di Informatica I

Note sull ambiente di lavoro utilizzato ai Laboratori di Fondamenti di Informatica I Università di Pisa Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Note sull ambiente di lavoro utilizzato ai Laboratori di Fondamenti di Informatica I a cura di Marco Cococcioni a.a. 2013-2014 Un po di terminologia

Dettagli

Corso di avvicinamento al Software Libero

Corso di avvicinamento al Software Libero Corso di avvicinamento al Software Libero Lunedi 6 Febbraio Parte 4 Archiviazione Install1 tgz = tar + gzip tar tape archive gzip GNUzip compress (unix) tgz = tar + gzip tar tape archive

Dettagli

Tipi di sistema operativo Sistema UNIX

Tipi di sistema operativo Sistema UNIX Tipi di sistema operativo Sistema UNIX Il sistema UNIX è stato sviluppato da ricercatori dei laboratori AT&T e Bell Labs negli anni sessanta, ed è stato un passo avanti significativo nel panorama dei sistemi

Dettagli

Sistemi operativi. Andrea Passerini passerini@disi.unitn.it. Informatica. sistemi operativi

Sistemi operativi. Andrea Passerini passerini@disi.unitn.it. Informatica. sistemi operativi Sistemi operativi Andrea Passerini passerini@disi.unitn.it Informatica Tipi di sistema operativo Sistema UNIX Il sistema UNIX è stato sviluppato da ricercatori dei laboratori AT&T e Bell Labs negli anni

Dettagli

Corso Linux base: primo incontro. Sommario. Alessandro Pasotti (apasotti@gmail.com) License: Creative Commons Attribution Share Alike 3.

Corso Linux base: primo incontro. Sommario. Alessandro Pasotti (apasotti@gmail.com) License: Creative Commons Attribution Share Alike 3. Corso Linux base: primo incontro Alessandro Pasotti (apasotti@gmail.com) License: Creative Commons Attribution Share Alike 3.0 Sommario 1. hardware 2. software 3. concetti base 4. cos'è GNU/Linux 5. le

Dettagli

Programmazione II. Lezione 4. Daniele Sgandurra 30/09/2011. daniele.sgandurra@iit.cnr.it

Programmazione II. Lezione 4. Daniele Sgandurra 30/09/2011. daniele.sgandurra@iit.cnr.it Programmazione II Lezione 4 Daniele Sgandurra daniele.sgandurra@iit.cnr.it 30/09/2011 1/46 Programmazione II Lezione 4 30/09/2011 Sommario 1 Esercitazione 2 Panoramica della Programmazione Ad Oggetti 3

Dettagli

Corso Linux ARCES. Lezione 3: Lavorare con la Shell

Corso Linux ARCES. Lezione 3: Lavorare con la Shell Corso Linux ARCES Lezione 3: Lavorare con la Shell La Shell Una shell è un'interfaccia, grafica o meno ( CLI ad esempio ), che permette all'utente di interagire col sistema attraverso l'utilizzo di una

Dettagli

Web File System Manuale utente Ver. 1.0

Web File System Manuale utente Ver. 1.0 Web File System Manuale utente Ver. 1.0 Via Malavolti 31 41100 Modena Tel. 059-2551137 www.keposnet.com Fax 059-2558867 info@keposnet.com Il KDoc è un Web File System cioè un file system accessibile via

Dettagli

Installazione del Software. per lo Sviluppo di Applicazioni Java

Installazione del Software. per lo Sviluppo di Applicazioni Java Installazione del Software per lo Sviluppo di Applicazioni Java Ing. Luca Ferrari ferrari.luca@unimore.it Tel. 0592056142 Installazione del Software per lo Sviluppo di Applicazioni Java 1 Il Compilatore

Dettagli

Primi passi con Linux

Primi passi con Linux Linuxday 2005 Fondazione Casolo - Somma Lombardo (VA) Primi passi con Linux a cura di Marco Bevacqua (Möbius) La gestione degli utenti La schermata di login grafico (Kdm) di Mandriva Linux La gestione

Dettagli

Corso di Informatica (Programmazione) Lezione 6 (31 ottobre 2008)

Corso di Informatica (Programmazione) Lezione 6 (31 ottobre 2008) Corso di Informatica (Programmazione) Lezione 6 (31 ottobre 2008) Introduzione a Java: primo programma, installazione dell ambiente di sviluppo, compilazione ed esecuzione 1 Introduzione Java è un linguaggio

Dettagli

Sistemi Operativi. Organizzazione logica ed implementazione di un File System

Sistemi Operativi. Organizzazione logica ed implementazione di un File System Modulo di Sistemi Operativi per il corso di Master RISS: Ricerca e Innovazione nelle Scienze della Salute Unisa, 17-26 Luglio 2012 Sistemi Operativi Organizzazione logica ed implementazione di un File

Dettagli

Lab 01 Sistemi Operativi

Lab 01 Sistemi Operativi Informatica Grafica Ingegneria Edile-Architettura a.a. 2010/2011 Lab 01 Sistemi Operativi Lab01 1 Obiettivi Durante l'esercitazione vedremo come il sistema operativo si occupa di gestire: 1. i processi

Dettagli

INTRODUZIONE ALL AMMINISTRAZIONE DI SISTEMA. 2012 Simone D Amico

INTRODUZIONE ALL AMMINISTRAZIONE DI SISTEMA. 2012 Simone D Amico INTRODUZIONE ALL AMMINISTRAZIONE DI SISTEMA 2012 Simone D Amico CHI É IL SISTEMISTA? Tu vuoi che? Per fare cosa? Davide Bianchi, Storie dalla Sala Macchine DOVERI DI UN SISTEMISTA Setup delle macchine

Dettagli

Guida all utilizzo a cura di Francesco Lattari. Guida all utilizzo di moodle per studenti

Guida all utilizzo a cura di Francesco Lattari. Guida all utilizzo di moodle per studenti Guida all utilizzo a cura di Francesco Lattari Indice Introduzione p. 01 Come collegarsi p. 02 Come registrarsi p. 03 Come effettuare il login p. 04 La Home dello studente p. 05 Header e Funzionalità p.

Dettagli

Comandi più comunemete usati

Comandi più comunemete usati Comandi più comunemete usati file Management mkdir Crea una directory cd Cambia la directory di lavoro ls Lista i file; simile al dir del dos Cp copia i file mv Sposta i file rm Rimuove un file o una directory

Dettagli

Il Sistema Operativo Linux

Il Sistema Operativo Linux Il Sistema Operativo Linux Sistema Linux storia Unix deriva da Unix open source software libero software open source GNU, GPL, LGPL storia Linux amministrazione struttura concetti base comandi shell Unix

Dettagli

Benvenuti/e. www.dueville.linux.it 2vilug@gmail.com

Benvenuti/e. www.dueville.linux.it 2vilug@gmail.com Benvenuti/e www.dueville.linux.it 2vilug@gmail.com Piccolo glossario SOFTWARE: Tutto ciò che è immateriale. HARDWARE: Tutto ciò che si può prendere a calci. Sistema operativo Il sistema operativo è l'insieme

Dettagli

Linux-Unix. Pregi di Linux

Linux-Unix. Pregi di Linux Linux-Unix Linux è un termine che può assumere più di un significato. A seconda del contesto infatti può indicare il kernel originariamente sviluppato da Linus Torvalds, oppure il sistema operativo basato

Dettagli

Compilazione rapporto di Audit in remoto

Compilazione rapporto di Audit in remoto Compilazione rapporto di Audit in remoto Installazione e manuale utente CSI S.p.A. V.le Lombardia 20-20021 Bollate (MI) Tel. 02.383301 Fax 02.3503940 E-mail: info@csi-spa.com Rev. 1.1 23/07/09 Indice Indice...

Dettagli

AMBIENTE DEV PASCAL. Dev-Pascal 1.9.2. Finestra di apertura

AMBIENTE DEV PASCAL. Dev-Pascal 1.9.2. Finestra di apertura Dev-Pascal 1.9.2 1 Dev-Pascal è un ambiente di sviluppo integrato per la programmazione in linguaggio Pascal sotto Windows prodotto dalla Bloodshed con licenza GNU e liberamente scaricabile al link http://www.bloodshed.net/dev/devpas192.exe

Dettagli

Laboratorio di Elementi di Architetture e Sistemi Operativi Esercizi del 28 Marzo 2012

Laboratorio di Elementi di Architetture e Sistemi Operativi Esercizi del 28 Marzo 2012 Laboratorio di Elementi di Architetture e Sistemi Operativi Esercizi del 28 Marzo 2012 Esercizio 1. Scrivere uno script chiamato menu.sh che mostri il seguente menù a schermo: PROGRAMMI DISPONIBILI 1.

Dettagli

Laboratorio di Programmazione 1. Docente: dr. Damiano Macedonio Lezione 18 31/03/2014

Laboratorio di Programmazione 1. Docente: dr. Damiano Macedonio Lezione 18 31/03/2014 Laboratorio di Programmazione 1 1 Docente: dr. Damiano Macedonio Lezione 18 31/03/2014 Funzioni: Dichiarazione e Definizione La dichiarazione di una funzione serve a comunicare al compilatore quali sono

Dettagli

Console, terminale e privacy (emulare un thin client per UNIX e GNU/Linux)

Console, terminale e privacy (emulare un thin client per UNIX e GNU/Linux) Console, terminale e privacy (emulare un thin client per UNIX e GNU/Linux) Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) (a.scatolini@linux4campagnano.net) Miniguida n. 150 Ver. 1.0 Ottobre 2011 Il

Dettagli

Uso del terminale in ambiente UNIX

Uso del terminale in ambiente UNIX Uso del terminale in ambiente UNIX Non sempre è disponibile un interfaccia grafica sui computer su cui si lavora In questo caso l interazione con il calcolatore avviene attraverso l interfaccia a riga

Dettagli