CONTRATTO DI AUTOTRASPORTO. Tra

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONTRATTO DI AUTOTRASPORTO. Tra"

Transcript

1 CONTRATTO DI AUTOTRASPORTO Tra Società XXXXXXXXXXXXXXXXX, in persona del suo legale rappresentante XXXXXXXXXXX, con sede legale in XXXXXXXXXXXXXX C.F. XXXXXXXXXXXX Committente e Società YYYYYYYYYYYYYY, in persona del suo legale rappresentante YYYYYYYYYYY, con sede in YYYYYYYYYYYYYYYYYYYYY, C.F. YYYYYYYYYYYY, iscritta all Albo Nazionale degli Autotrasportatori N. YYYYYYYYY Vettore Premesso: che la Società XXXXXXXXXXXXXXXXX svolge attività di produzione e commercializzazione di: XXXXXXXXXXXXXXXXX che la Società YYYYYYYYYYYYYY svolge attività di autotrasporto in conto terzi che la XXXXXXXXXXXXXXXXX, nell ambito della propria attività d impresa intende affidare alla YYYYYYYYYYYYYY, non in via esclusiva, il trasporto dei propri prodotti sul territorio nazionale TANTO SOPRA PREMESSO Le parti CONVENGONO E STIPULANO Art. 1. Oggetto del Contratto: Il Committente affida al Vettore il trasporto sul territorio nazionale dei seguenti prodotti: XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX Art. 2. Durata: Il contratto ha durata di un anno decorrente dalla data di sottoscrizione della presente scrittura, con decorrenza XX/XX/XXX e scadenza al YY/YY/YYYY. In caso di mancata disdetta da comunicarsi a mezzo di raccomandata R.R. da riceversi 30 giorni 1

2 prima della scadenza, il contratto si intenderà di anno in anno tacitamente rinnovato per ugual periodo Art. 2 bis. Data certa: Le parti concordano consensualmente e convengono di attribuire al presente contratto la data certa mediante affrancatura e timbro datario dell ufficio postale. Art. 3. Volumi: il contratto si riferisce al trasporto a carico completo. Per carico completo si intendono carichi da effettuarsi con semirimorchi 13,60, di portata fino a 30 tonnellate. Il trasporto delle merci avverrà' nel rispetto delle indicazioni contenute nella carta di circolazione dei veicoli di volta in volta adibiti al trasporto delle stesse. Laddove la quantità delle merci da trasportarsi in base al presente contratto non sia in questa sede individuata, il Vettore si impegna a trasportare i quantitativi di merci in relazione ai quali il Committente gli farà di volta in volta pervenire, con adeguato anticipo, richiesta di trasporto. Art. 4. Identificazione del Veicoli adibiti al trasporto: il Vettore indicherà, in relazione ad ogni singolo trasporto che verrà commissionato, il numero di targa dell automezzo del quale riterrà opportuno l utilizzo. Qualora la sostituzione sia resa necessaria per eventi impeditivi imprevisti, i dati identificativi del veicolo utilizzato potranno essere comunicati anche successivamente. Art. 5. Luogo di consegna e di riconsegna delle merci: il presente contratto riguarda trasporti in partenza da XXXXXXXXXXX, YYYYYYYYYY con destinazione tutte le province del territorio nazionale, e trasporti da tutte le province del territorio nazionale con destinazione XXXXXXXXXXXXX), YYYYYYYYYYYYYYYY. Per i trasporti in partenza da XXXXXXXXXXXXX, il caricatore viene identificato nel Committente stesso. In caso di trasporti in partenza dalle altre località, il Committente si impegna a comunicare per iscritto al Vettore gli estremi del Mittente/Caricatore in tempo utile prima del completamento di ciascuna prestazione di trasporto. Art.6. Data ed ora di consegna e riconsegna delle merci: Le merci di cui al precedente articolo 1) dovranno essere prese in consegna dal Vettore nel luogo di cui al precedente articolo 5) nei giorni che saranno di volta in volta indicati dal Committente per iscritto e con adeguato anticipo rispetto alla data di esecuzione di ciascuna prestazione di trasporto, cioè non oltre le ore del giorno lavorativo precedente alla data di carico richiesta dal Committente, e dovranno essere riconsegnate al Destinatario secondo la tabella di cui all Allegato A. Si chiarisce che tali tempi di consegna, riferiti alle tratte chilometriche di percorrenza dei servizi di trasporto di volta in volta affidati, sono stati stabiliti e concordati in funzione del 2

3 rispetto da parte dei conducenti dei tempi di guida prescritti dalla legge, del rispetto dei limiti di velocità, in funzione delle distanze da percorrersi, calcolando inoltre un adeguato margine di sicurezza affinché il trasporto sia sempre effettuato nel rispetto delle norme di legge e del Codice della Strada. Tali tempi di percorrenza sono individuati nell allegato A. Art. 7 Tempi di carico e di scarico della merce trasportata I tempi massimi per il carico sono espressamente concordati tra le parti in due ore mentre quelli relativi allo scarico vengono concordemente fissati in due, tempi nei quali l unità viaggiante è considerata in franchigia e che decorreranno dell effettivo inizio delle singole operazioni di carico e/o di scarico. Si allega al presente contratto tabella (Allegato B) nella quale sono indicati i corrispettivi per le eventuali soste quando l unità viaggiante rimane al carico e/o allo scarico oltre i tempi di franchigia. Art. 8. Modalità passaggio ordini: Gli Ordini di Trasporto del Committente saranno trasmessi al Vettore in forma scritta utilizzando trasmissione fax o posta elettronica, in tempo utile per la corretta organizzazione dei servizi di trasporto, dovendo pervenire gli stessi almeno entro le ore 18 del giorno lavorativo precedente alla data prevista per il carico. Il Vettore a fronte degli ordini di trasporto ricevuti confermerà per iscritto (fax, posta elettronica) l accettazione degli stessi, la disponibilità degli automezzi, indicando i nominativi degli autisti e la targa degli automezzi che invierà al carico. Il Vettore si impegna e si obbliga all esecuzione del servizio di trasporto richiestogli entro e non oltre 1 giorno lavorativo dal ricevimento dell ordine di trasporto. Art. 9. Corrispettivo: Il presente contratto si esegue applicando le norme previste dalla disciplina codicistica e legale in vigore, nonché le tariffe pattuite tra le parti in autonomia negoziale come previsto al comma 4 dell articolo 83 bis della legge n. 133/2008 successivamente modificato con D.L. n. 162/2008 e con D.L. n. 5/2009. A fronte della effettuazione di ciascuna delle prestazioni di trasporto di cui agli articoli che precedono, il Committente e' tenuto a corrispondere al Vettore i corrispettivi di cui all allegato C). Inoltre viene tenuto conto del disposto dell Art. 83 bis della legge 06/08/2008 in materia di Costi Minimi di Sicurezza e recepiti i riferimenti dell Osservatorio sulle attività di trasporto tenuto conto dell ultimo aggiornamento disponibile alla data della stipula del presente contratto, cioè quanto stabilito nella riunione dell Osservatorio sulle Attività di Trasporto del 19/01/2012, in riferimento alla tabella denominata Complessi veicolari di massa complessiva superiore a 26 tonn. Si chiarisce che tali corrispettivi sono stati stabiliti tenendo conto anche della corretta remunerazione dei servizi effettuati nel rispetto delle regolamentazioni di legge anche in funzione di una effettuazione dei trasporti nel rispetto delle norme di sicurezza. 3

4 Tale remunerazione che comprende espressamente il corrispettivo corrispondente al costo del carburante sostenuto dal Vettore per l esecuzione della prestazione di trasporto stesso Le tariffe comprendono qualsiasi onere necessario per l esecuzione del trasporto ed accessorio allo stesso (pedaggi anche autostradali, carnet, T.I.R., diritti di transito, equipaggiamento del veicolo, dotazione particolari per la protezione del personale viaggiante, spese per noli relativi a tratte marittime, fluviali o lacuali e refusione dei tempi di sosta del veicolo sulla nave per tali tratte etc.). Si chiarisce che tali corrispettivi sono stati stabiliti tenendo conto della corretta remunerazione dei servizi effettuati nel rispetto delle regolamentazioni di legge anche in funzione di una effettuazione dei trasporti nel rispetto delle norme di sicurezza. Il corrispettivo dei servizi effettuati sarà' pagato da XXXXXXXXXXXXXXXXX al Vettore non oltre il termine di 60 giorni dalla data di fatturazione dei servizi che avverrà con cadenza mensile. Art. 10. Termine per avanzare contestazioni La YYYYYYYYYYYYYY decadrà da ogni e qualsivoglia contestazione relativa alla conformità dei corrispettivi del trasporto in relazione ai quali intenda avanzare rivendicazioni nei confronti della committente XXXXXXXXXXXXXXXXX e tale contestazione dovrà essere portata a conoscenza della committente stessa - a pena di decadenza entro il termine definitivo ed improrogabile di dodici mesi dall effettuazione dei servizi di trasporto oggetto di contestazione. La comunicazione dovrà essere effettuata in forma scritta e dovrà essere inoltrata al suo destinatario a mezzo di lettera raccomandata con avviso di ricevimento che dovrà essere inviata entro il termine di cui la precedente comma. Alla comunicazione dovrà essere allegato il conteggio specificante la natura e l entità delle differenze riscontrate e le contestazioni sollevate e gli importi dei quali YYYYYYYYYYYYYY intendere richiedere il pagamento. Il mancato inoltro della predetta comunicazione comporterà la decadenza di ogni e qualsivoglia rivendicazione per i trasporti commissionati dalla XXXXXXXXXXXXXXXXX alla Cargosystem anche se in relazione al diritto rivendicato non fosse ancora maturato il termine prescrizionale. Art. 11. Utilizzo di sub-vettori: Nell'esecuzione delle prestazioni oggetto del presente contratto, il Vettore utilizzerà' anche sub-vettori, restando a onere del vettore la stipula di appositi contratti in forma scritta con gli stessi. 4

5 Art. 12. Patti modificativi: Ogni accordo modificativo del presente contratto dovra' essere concluso in forma scritta, a pena di invalidità' ai sensi dell'articolo 1352 cod. civ. Art. 13. Adempimento da parte del Vettore degli obblighi connessi all'operato dei conducenti: Il Vettore dichiara, con riferimento all'operato dei conducenti, l'osservanza dei contratti collettivi ed individuali di lavoro, della normativa in materia previdenziale ed assistenziale, e di quella in materia di autotrasporto di merci per conto di terzi. Il Vettore si impegna a trasmettere, propria Iscrizione Albo Trasportatori, certificazione Durc, copia patente autisti, copia libretti di circolazione dei trattori stradali che adibirà ai servizi di trasporto effettuati a favore di XXXXXXXXXXXXXXXXX. Inoltre il Vettore si impegna a verificare il corretto impegno dei propri autisti, con particolare riferimento al rispetto dei tempi di guida e di lavoro, sia giornalieri che settimanali e mensili, anche provvedendo alla corretta rotazione degli stessi al superamento dei tempi ammessi dalle norme vigenti in termini di ore di guida, riposi, ed ore di impegno lavoro complessive. Ai sensi e per gli effetti di cui agli artt. 1228, 1381, 2043 e 2049 c.c., il Vettore garantisce la corretta esecuzione da parte del personale proprio e/o di terzi degli obblighi assunti con il presente contratto, manlevando espressamente e sin da ora la XXXXXXXXXXXXXXXXX da ogni e qualsivoglia responsabilità e/o richiesta risarcitoria proveniente da terzi derivante dall esecuzione dei predetti obblighi, nessuno escluso. Art. 14. Assicurazione Merci Trasportate Il Vettore dichiara di avere sottoscritto con primaria Compagnia, polizza di Assicurazione Vettoriale delle merci trasportate a copertura dei rischi relativi al trasporto. Copia di tale polizza e delle relative quietanze di pagamento sarà fornita al Committente. Art. 15. Non Conformità e Penale In caso di gravi Non-Conformità sui servizio effettuati dal Vettore, XXXXXXXXXXXXXXXXX avrà la possibilità di chiedere a YYYYYYYYYYYYYY l esclusione dell autista responsabile delle stesse dai servizi prestati a XXXXXXXXXXXXXXXXX, o di ovviare alla causa che comunque ha provocato la non conformità. Al ripetersi di gravi Non-Conformità senza che il Vettore si adoperi per correggerne le cause, il presente contratto si intenderà risolto. Si chiarisce che per gravi Non-Conformità si intendono tutte quelle legate alla sicurezza, al rispetto delle norme di legge e del codice della strada, con particolare riferimento sia al 5

6 personale addetto alla guida che dei trattori stradali adibiti alla trazione. Si definiscono anche gravi ripetute Non-Conformità di origine organizzativa da parte del Vettore, quando le stesse portano nocumento alla regolarità dei servizi di trasporto del Committente. Art. 16. Inadempimento ad una delle obbligazioni contenute nel presente contratto: nella ipotesi in cui una delle parti sia inadempiente ad una delle obbligazioni previste nel presente contratto, l altra parte adempiente potrà intimare per iscritto alla prima di adempiere entro 15 gg. con dichiarazione che decorso inutilmente detto termine il presente contratto si intenderà risolto. Decorso il termine di cui al comma che precede senza che l obbligazione sia stata adempiuta, il contratto sarà risolto di diritto. Art. 17. Impegno alla riservatezza:le parti contraenti si impegnano a mantenere ed a far sì che i propri rappresentanti, dipendenti e consulenti mantengano la piena riservatezza sulle pattuizioni e sulle modalità di esecuzione del presente contratto, nonché su qualsiasi informazione e documentazione di carattere riservato relativo all altra parte delle quali una di essa, nonché i propri rappresentanti, dipendenti e consulenti, sia venuta a conoscenza nell ambito della negoziazione ed esecuzione del presente contratto, fatto salvo quanto dovrà essere comunicato alle Pubbliche Autorità ai sensi delle leggi vigenti. Art. 18. Disciplina applicabile: Per tutto quanto non espressamente in questa sede previsto, il presente rapporto e' disciplinato dalle disposizioni di legge applicabili, ed in particolare da quelle di cui agli articoli 1678 e seguenti del codice civile, alla legge 1 marzo 2005, n. 32 e al decreto legislativo 21 novembre 2005, n. 286, alla legge n. 127 del 04/08/2010. Art. 19. Foro competente esclusivo:qualsiasi controversia relativa alla validità, efficacia, interpretazione e/o esecuzione e adempimento del presente contratto e delle obbligazioni ad esso conseguenti sarà devoluto alla competenza esclusiva del Foro di Genova. Art. 20. Registrazione:Le spese di registrazione del presente contratto saranno integralmente a carico della parte che con la sua inadempienza ne avrà resa necessaria la registrazione..xxxxxxxx, il 6

7 Per XXXXXXXXXXXXXXXXX il legale rappresentante XXXXXXXXXXXXX Per YYYYYYYYYYYYYY il legale rappresentante YYYYYYYYYYYYYYYY Ai sensi e per gli effetti dell art c.c., le parti dichiarano di approvare specificamente le clausole contenute negli artt. 2 (Durata ), 9 (Corrispettivo), 10 (Termine per avanzare contestazioni), 11 (utilizzo di subvettori) 12 (patti modificativi) 13( Adempimento da parte del Vettore degli obblighi connessi all operato dei conducenti) 15( Non Conformità e Penale) 16 (Inadempimento ad una delle obbligazioni contenute nel presente contratto) 19 (Foro competente esclusivo). Per XXXXXXXXXXXXXXXXX il legale rappresentante XXXXXXXXXXXXXXXX Per YYYYYYYYYYYYYY il legale rappresentante YYYYYYYYYYYYYYi 7

8 ALLEGATO A TEMPI DI RESA Territorio Nazionale Tratta Km Fino a km. 200 Da 201 a 600 km Da 601 a 1200 Km. TEMPO DI RESA AXA* o AXB A X B AXB* o AXC Leggenda: giorno di carico: A A*: in giornata se caricato entro le ore B: giorno lavorativo successivo alla data di carico B*: giorno lavorativo successivo, se caricato antro le ore C: 2 giorni lavorativi successivi alla data di carico 8

9 ALLEGATO B SOSTE OLTRE FRANCHIGIA di 2 ore al carico od allo scarico Euro 40,00 / h o frazione di ora oltre franchigia 9

10 ALLEGATO C (TARIFFE) 10

PLURALITÀ DI PRESTAZIONI DA PARTE DI SUB-VETTORE.

PLURALITÀ DI PRESTAZIONI DA PARTE DI SUB-VETTORE. CONTRATTO DI TRASPORTO DI MERCI SU STRADA PER PRESTAZIONE SINGOLA O PLURALITÀ DI PRESTAZIONI DA PARTE DI SUB-VETTORE. Art. 1. Identificazione delle Parti Con la presente scrittura privata da valere ad

Dettagli

Costo del carburante in fattura

Costo del carburante in fattura Periodico informativo n. 84/2010 Costo del carburante in fattura Gentile cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla a conoscenza di come avviene l indicazione in fattura

Dettagli

FATTURA DEL COSTO DEL CARBURANTE

FATTURA DEL COSTO DEL CARBURANTE OGGETTO: GLI AUTOTRASPORTATORI E L INDICAZIONE IN FATTURA DEL COSTO DEL CARBURANTE A seguito dell acuirsi della crisi economica e l aumento dell incidenza del prezzo del carburante gli operatori del settore

Dettagli

L IMPRESA/ENTE/ASSOCIAZIONE/COOPERATIVA

L IMPRESA/ENTE/ASSOCIAZIONE/COOPERATIVA CONVENZIONE TRA : L AZIENDA SPECIALE CASA DI RIPOSO GALLAZZI-VISMARA E L IMPRESA/ENTE/ASSOCIAZIONE/COOPERATIVA PER IL TRASPORTO SANITARIO SEMPLICE RESO AGLI ASSISTITI DELL AZIENDA SPECIALE CASA DI RIPOSO

Dettagli

Contratto di noleggio di moto scooter

Contratto di noleggio di moto scooter Contratto di noleggio di moto scooter Tra La società MOTOSERVICE S p.a., in persona del legale rappresentante, con sede in Roncaglia di Ponte San Nicolò (PD), Via Parini n.2/b, p. IVA 02439970282 (di seguito

Dettagli

FORNITURA BUONI PASTO. L anno 2012, il giorno del mese di, TRA

FORNITURA BUONI PASTO. L anno 2012, il giorno del mese di, TRA Contratto n. /2012 FORNITURA BUONI PASTO L anno 2012, il giorno del mese di, TRA.. con sede legale in vi., partita IVA, in persona del legale rappresentante., in seguito denominata Committente E con sede

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE, GLI AFFARI GENERALI ED IL PERSONALE Direzione Generale per il trasporto stradale e per l intermodalità Pubblicazione

Dettagli

L anno... addì... del mese di... T R A

L anno... addì... del mese di... T R A CONVENZIONE TRA LA ASL DELLA PROVINCIA DI VARESE E L IMPRESA/ENTE/ASSOCIAZIONE/COOPERATIVA PER IL TRASPORTO SANITARIO SEMPLICE DI SOGGETTI NEFROPATICI SOTTOPOSTI A TRATTAMENTO DIALITICO. L anno... addì...

Dettagli

Il controllo dei costi come superamento dei costi minimi per la sicurezza stradale. Thomas Baumgartner Presidente ANITA

Il controllo dei costi come superamento dei costi minimi per la sicurezza stradale. Thomas Baumgartner Presidente ANITA Il controllo dei costi come superamento dei costi minimi per la sicurezza stradale Thomas Baumgartner Presidente ANITA Bolzano, 9 settembre 2015 S Corrispettivo dei servizi di trasporto La materia è oggetto

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI GAVARDO

ISTITUTO COMPRENSIVO DI GAVARDO CONTRATTO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI TRASPORTO PER VISITE D ISTRUZIONE Con il presente contratto, a valere ad ogni effetto di legge tra: l I.C G.Bertolotti rappresentato dalla Prof.ssa Maurizia Di

Dettagli

DISCIPLINARE DELLE ATTIVITA DI TRASPORTO SOCIALE IN FAVORE DI CITTADINI ANZIANI E DIVERSAMENTE ABILI RESIDENTI NEL COMUNE DI GUDO VISCONTI

DISCIPLINARE DELLE ATTIVITA DI TRASPORTO SOCIALE IN FAVORE DI CITTADINI ANZIANI E DIVERSAMENTE ABILI RESIDENTI NEL COMUNE DI GUDO VISCONTI Il Comune di Gudo Visconti, al fine di pervenire alla stipula delle convenzioni per il periodo luglio 2010 giugno 2013 per l attività di trasporto sociale in favore di soggetti anziani e diversamente abili

Dettagli

SCHEMA ACCORDO PER LA CONCESSIONE DI DIRITTI DI USO SU INFRASTRUTTURE FRA. Il Comune di Ponte di Piave di seguito denominato Comune, con

SCHEMA ACCORDO PER LA CONCESSIONE DI DIRITTI DI USO SU INFRASTRUTTURE FRA. Il Comune di Ponte di Piave di seguito denominato Comune, con SCHEMA ACCORDO PER LA CONCESSIONE DI DIRITTI DI USO SU INFRASTRUTTURE FRA Il Comune di Ponte di Piave di seguito denominato Comune, con sede in Ponte di Piave Piazza G. Garibaldi n 1, C.F. 80011510262

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO E DI SERVIZI

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO E DI SERVIZI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO E DI SERVIZI di tutti i contratti specifici di: SicurNet Liguria S.r.l. SOMMARIO: 1. Fonti legislative e riferimento agli impianti; 2. Condizioni economiche; 3. Esclusioni,

Dettagli

VISTI i verbali delle riunioni dell Osservatorio del 8 e 15 maggio, 6, 12 e 13 giugno;

VISTI i verbali delle riunioni dell Osservatorio del 8 e 15 maggio, 6, 12 e 13 giugno; Prot n. 18/OS/CGA del 13 giugno 2012 Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Consulta Generale per l Autotrasporto e la Logistica Osservatorio sull attività di autotrasporto Determinazione dei costi

Dettagli

FITA Unione Nazionale Imprese di Trasporto Sede Nazionale 00162 Roma Piazza M. Armellini, 9/A Tel (06) 441881 Fax (06) 44249506 E Mail : fita@cna.

FITA Unione Nazionale Imprese di Trasporto Sede Nazionale 00162 Roma Piazza M. Armellini, 9/A Tel (06) 441881 Fax (06) 44249506 E Mail : fita@cna. FITA Unione Nazionale Imprese di Trasporto Sede Nazionale 00162 Roma Piazza M. Armellini, 9/A Tel (06) 441881 Fax (06) 44249506 E Mail : fita@cna.it Sede di Bruxelles ISB 36-38, Rue Joseph II 1000 Bruxelles

Dettagli

Contrattualistica del trasporto Applicazione del D.Lgs. 286/2005 e s.m.i.

Contrattualistica del trasporto Applicazione del D.Lgs. 286/2005 e s.m.i. Spettabile CLIENTE e FORNITORE Sua Sede Rif.: 001-2011 C&F SICDT Milano, 10-01-2011 Oggetto: Contrattualistica del trasporto Applicazione del D.Lgs. 286/2005 e s.m.i. Egregi Signori e Gentili Signore,

Dettagli

Convenzione. tra PREMESSO

Convenzione. tra PREMESSO Convenzione per l affidamento ai CAAF degli adempimenti connessi alla richiesta dell'agevolazione tariffaria per la fornitura di energia elettrica e gas naturale, sostenuta dai clienti domestici disagiati,

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA A PROGETTO (ex D.Lgs. nr. 276/2003 così come modifato dalla Legge N.92/2012)

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA A PROGETTO (ex D.Lgs. nr. 276/2003 così come modifato dalla Legge N.92/2012) CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA A PROGETTO (ex D.Lgs. nr. 276/2003 così come modifato dalla Legge N.92/2012) Tra le sottoscritte parti: denominazione azienda con Sede legale a e Sede

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO. Art.1 Oggetto dell accordo

CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO. Art.1 Oggetto dell accordo CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO Art.1 Oggetto dell accordo a- Le parti stipulano alle condizioni descritte un contratto della durata di un anno per i servizi espressamente scelti dal CLIENTE,

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO 1. Oggetto del servizio 2. Gestione del servizio

CAPITOLATO TECNICO 1. Oggetto del servizio 2. Gestione del servizio CAPITOLATO TECNICO 1. Oggetto del servizio 1. Il presente Capitolato ha per oggetto l affidamento del servizio di prelievo, trasporto, messa in sicurezza, demolizione e radiazione dal Pubblico Registro

Dettagli

LA RIFORMA DELL AUTOTRASPORTO ALLA LUCE DELLA LEGGE DI STABILITÀ 2015 (L. 190/2014)

LA RIFORMA DELL AUTOTRASPORTO ALLA LUCE DELLA LEGGE DI STABILITÀ 2015 (L. 190/2014) LA RIFORMA DELL AUTOTRASPORTO ALLA LUCE DELLA LEGGE DI STABILITÀ 2015 (L. 190/2014) Mercoledì 4 marzo 2015 Bologna Prof. Avv. Stefano Zunarelli stefano.zunarelli@studiozunarelli.com La Legge 190/2014 (Legge

Dettagli

AZIENDA TERRITORIALE DI EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA CONTRATTO DI APPALTO

AZIENDA TERRITORIALE DI EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA CONTRATTO DI APPALTO AZIENDA TERRITORIALE DI EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA CONTRATTO DI APPALTO mediante scrittura privata per l affidamento del servizio triennale di brokeraggio assicurativo a favore dell

Dettagli

CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA (SERSE) PER IL. L'anno duemilaundici, addì ( ) del mese di

CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA (SERSE) PER IL. L'anno duemilaundici, addì ( ) del mese di REP. n. del CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA (SERSE) PER IL PERIODO 01.03.2012-31.12.2014 - C.I.G. [ ]. L'anno duemilaundici, addì ( ) del mese di presso la Sede

Dettagli

Contratto-tipo DI TRASLOCO. di arredi ed effetti personali. in ambito locale e nazionale

Contratto-tipo DI TRASLOCO. di arredi ed effetti personali. in ambito locale e nazionale Contratto-tipo di DI TRASLOCO di arredi ed effetti personali in ambito locale e nazionale CONTRATTO PER SERVIZI DI TRASLOCO DI ARREDI ED EFFETTI PERSONALI IN AMBITO LOCALE E NAZIONALE TRA Il/La cliente

Dettagli

SPECIALE AUTOTRASPORTI C/TERZI: COSA HA CAMBIATO LA LEGGE DI STABILITÀ 2015

SPECIALE AUTOTRASPORTI C/TERZI: COSA HA CAMBIATO LA LEGGE DI STABILITÀ 2015 SPECIALE AUTOTRASPORTI C/TERZI: COSA HA CAMBIATO LA LEGGE DI STABILITÀ 2015 Sul Supplemento ordinario n. 99 alla Gazzetta Ufficiale n. 300 del 29 Dicembre scorso, è stata pubblicata la Legge 190 del 23

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431 A) LOCATORE CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431 COGNOME E NOME, nato a Luogo (CO) in data data e residente in Luogo(CO), Indirizzo e n. civico, C.F. Se società:

Dettagli

- svolgere l incarico nell esclusivo interesse della Camera di Commercio e

- svolgere l incarico nell esclusivo interesse della Camera di Commercio e OGGETTO: SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO La CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO ED AGRICOLTURA di Forlì- Cesena con sede in Corso della Repubblica, 5 47121 Forlì (C.F.80000750408; partita IVA

Dettagli

Art. 83-bis (Tutela della sicurezza stradale e della regolarita' del mercato dell'autotrasporto di cose per conto di terzi)

Art. 83-bis (Tutela della sicurezza stradale e della regolarita' del mercato dell'autotrasporto di cose per conto di terzi) Testo in vigore dal: 15-8-2012 Decreto-Legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla Legge 6 agosto 2008, n. 133 Modificato dalla L.127/2010, dalla L.10/2011, dalla L.148/2011 e dalla

Dettagli

La riforma dell autotrasporto per conto terzi

La riforma dell autotrasporto per conto terzi La riforma dell autotrasporto per conto terzi Milano, 11 luglio 2007, Hotel dei Cavalieri dott. Paolo Stella I decreti attuativi che completano la riforma prevista dal D.Lgs. 286/2005 Con il decreto dirigenziale

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI ISR INTERSEROH ITALIA

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI ISR INTERSEROH ITALIA TERMINI E CONDIZIONI GENERALI ISR INTERSEROH ITALIA 1. ACQUISTO MATERIA PRIMA SECONDARIA DESTINATA A RICICLO ALL ESTERO CARICATA SU CONTAINER Umidità e Tara eventuale: Qualora si determinino condizioni

Dettagli

CONTRATTO PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI VALORIZZAZIONE DEI BREVETTI DI PROPRIETA DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA.

CONTRATTO PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI VALORIZZAZIONE DEI BREVETTI DI PROPRIETA DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA. CONTRATTO PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI VALORIZZAZIONE DEI BREVETTI DI PROPRIETA DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA. CIG: Z6618122FF L anno 2016, il giorno. del mese di. 2016 Con la presente scrittura

Dettagli

ACCORDO QUADRO DI LOCAZIONE AUTOVEICOLI SENZA CONDUCENTE

ACCORDO QUADRO DI LOCAZIONE AUTOVEICOLI SENZA CONDUCENTE ACCORDO QUADRO DI LOCAZIONE AUTOVEICOLI SENZA CONDUCENTE Con riferimento alle intese intercorse in relazione all oggetto della presente, Vi riportiamo qui di seguito quanto convenuto. Premesso che: a)

Dettagli

CONTRATTO DI APPALTO A SEGUITO DI PROCEDURA APERTA CON XXXXXXXXXX PER IL SERVIZIO PER GLI INSERIMENTI LAVORATIVI DELLE PERSONE CON RIDOTTA

CONTRATTO DI APPALTO A SEGUITO DI PROCEDURA APERTA CON XXXXXXXXXX PER IL SERVIZIO PER GLI INSERIMENTI LAVORATIVI DELLE PERSONE CON RIDOTTA CONTRATTO DI APPALTO A SEGUITO DI PROCEDURA APERTA CON XXXXXXXXXX PER IL SERVIZIO PER GLI INSERIMENTI LAVORATIVI DELLE PERSONE CON RIDOTTA CONTRATTUALITA' SOCIALE L anno duemila il giorno del mese di.

Dettagli

Un inquadramento sulla legislazione in materia di autotrasporto con focus sulle responsabilità del Committente

Un inquadramento sulla legislazione in materia di autotrasporto con focus sulle responsabilità del Committente Un inquadramento sulla legislazione in materia di autotrasporto con focus sulle responsabilità del Committente Francesca Belinghieri 13 maggio 2013 Andamento e modalità del trasporto delle merci in Italia,

Dettagli

Art. 1. Definizioni. Art. 2. Ente Aggiudicatore.

Art. 1. Definizioni. Art. 2. Ente Aggiudicatore. CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI AUTORIMESSA PROVINCIALE RELATIVI AL TRASPORTO DI FUNZIONARI E AMMINISTRATORI PROVINCIALI PER IL PERIODO DAL 1 AGOSTO 2007 AL 31 DICEMBRE 2012

Dettagli

CONTRATTO DI AFFILIAZIONE COMMERCIALE

CONTRATTO DI AFFILIAZIONE COMMERCIALE CONTRATTO DI AFFILIAZIONE COMMERCIALE Tra la Società EDUFORMA S.r.l., con sede Legale in Vigonza Prov. di Padova, Via Regia 88, Partita IVA 03824150282, in persona del Legale rappresentante Domenico Laterza

Dettagli

L ordinazione fatta senza precisare la data di effettuazione, si intende da eseguirsi il giorno lavorativo successivo, se effettuato in Provincia.

L ordinazione fatta senza precisare la data di effettuazione, si intende da eseguirsi il giorno lavorativo successivo, se effettuato in Provincia. Capitolo V USI NEI TRASPORTI TERRESTRI TRASPORTI A MEZZO AUTOCARRI 1050. Ordinazione. L ordinazione fatta senza precisare la data di effettuazione, si intende da eseguirsi il giorno lavorativo successivo,

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Prot. 9770 del 09/11/2012 CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Fornitura in Full Rent di n. 2 autovetture 4x4 SALERNO, 09/11/2012 IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO ing. Bernardo Saja Oggetto dell appalto Qualità

Dettagli

rappresentante Sig. <...>, codice fiscale <...> in seguito denominata Fabbricante; PREMESSO

rappresentante Sig. <...>, codice fiscale <...> in seguito denominata Fabbricante; PREMESSO CONTRATTO DI DISTRIBUZIONE TRA - < >, con sede in < > alla via < > nella persona del proprio legale rappresentante Sig. , PI: in seguito denominata Distributore o Importatore; E - < > con sede

Dettagli

11/08/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 64. Regione Lazio. Regolamenti Regionali

11/08/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 64. Regione Lazio. Regolamenti Regionali Regione Lazio Regolamenti Regionali Regolamento 7 agosto 2015, n. 9 Misure a favore delle Organizzazioni di Volontariato di protezione civile. LA GIUNTA REGIONALE ha adottato IL PRESIDENTE DELLA REGIONE

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA PRESTAZIONE DEL NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI VEICOLI SENZA CONDUCENTE E DEI SERVIZI ACCESSORI (C.I.G.

SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA PRESTAZIONE DEL NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI VEICOLI SENZA CONDUCENTE E DEI SERVIZI ACCESSORI (C.I.G. SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA PRESTAZIONE DEL NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI VEICOLI SENZA CONDUCENTE E DEI SERVIZI ACCESSORI (C.I.G. 5199718F05) TRA la società Deval S.p.A. a s.u. (partita IVA e codice fiscale

Dettagli

Prot. 1957/C14 Alle Ditte: Autoservizi Troiani Via del Sersimone, 32-05100 Terni c.orsini@troianibus.biz

Prot. 1957/C14 Alle Ditte: Autoservizi Troiani Via del Sersimone, 32-05100 Terni c.orsini@troianibus.biz ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI SCUOLA MATERNA ELEMENTARE E MEDIA G. FANCIULLI ARRONE Via Matteotti 3 05031 ARRONE Tel /0744 387711 Fax/0744 387729 e-mail tric803002@istruzione.it Prot. 1957/C14 Alle Ditte:

Dettagli

AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO P.O. CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA CONTRATTO TIPO PER APPALTO DI SERVIZI DI PULIZIA PRESSO I CONDOMINI

AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO P.O. CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA CONTRATTO TIPO PER APPALTO DI SERVIZI DI PULIZIA PRESSO I CONDOMINI AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO P.O. CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA CONTRATTO TIPO PER APPALTO DI SERVIZI DI PULIZIA PRESSO I CONDOMINI 1 CONTRATTO PER APPALTO DEI SERVIZI DI PULIZIA TRA Il Condominio

Dettagli

Autotrasporto Legge di stabilità 2015 Nuove normative in materia di autotrasporto

Autotrasporto Legge di stabilità 2015 Nuove normative in materia di autotrasporto Autotrasporto Legge di stabilità 2015 Nuove normative in materia di autotrasporto AVV. UMBERTO GIUSTI 1 Analisi legge di stabilità Legge 23 dicembre 2014, n. 190 Comma 150-151 Fondi autotrasporto Comma

Dettagli

Atto 7202.2010/D.00529 08/07/2010 DIR. GEN. SICUREZZA E SOLIDARIETA' SOCIALE 7202

Atto 7202.2010/D.00529 08/07/2010 DIR. GEN. SICUREZZA E SOLIDARIETA' SOCIALE 7202 DIPARTIMENTO SALUTE,SICUREZZA E SOLIDARIETA' SOCIALE,SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' DIR. GEN. SICUREZZA E SOLIDARIETA' SOCIALE 7202 7202.2010/D.00529 08/07/2010 AVVISO PUBBLICO di selezione comparativa

Dettagli

SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO PER ITALIA LAVORO S.P.A. Capitolato Tecnico CIG: 5818216FB7

SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO PER ITALIA LAVORO S.P.A. Capitolato Tecnico CIG: 5818216FB7 SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO PER ITALIA LAVORO S.P.A. Capitolato Tecnico CIG: 5818216FB7 Art. 1 Oggetto e finalità Il presente appalto ha per oggetto l individuazione, nelle

Dettagli

costo carburante per km incidenza = ------------------------------------------------------------- x 100 altri costi + costo carburante per km

costo carburante per km incidenza = ------------------------------------------------------------- x 100 altri costi + costo carburante per km Costi di esercizio dell impresa di autotrasporto per conto di terzi costi minimi di esercizio che garantiscano il rispetto dei parametri di sicurezza (Articolo 83 bis, commi 1 e 2, commi 4 e 4-bis della

Dettagli

DETERMINAZIONI DEL DIRETTORE. Determinazione n. 106

DETERMINAZIONI DEL DIRETTORE. Determinazione n. 106 O P E R A R O M A N I (Azienda Pubblica di Servizi alla Persona) Via Roma, 21 38060 - NOMI (TN) Costituita ai sensi della L.R. 21 settembre 2005, n. 7. DETERMINAZIONI DEL DIRETTORE Determinazione n. 106

Dettagli

Spett. le. Oggetto: Affidamento fornitura di n. 2 autobus interurbani di linea CIG [4772112765]

Spett. le. Oggetto: Affidamento fornitura di n. 2 autobus interurbani di linea CIG [4772112765] Spett. le.. Inviata a mezzo fax. Vs. rif. Protocollo n. Ns. rif. Protocollo n. Verbania,. Oggetto: Affidamento fornitura di n. 2 autobus interurbani di linea CIG [4772112765] La presente per comunicarvi

Dettagli

ASSOLOGISTICA PACENGO DI LAZISE (VR) 12.11.2014 GLOBAL SUMMIT - LOGISTICS & MANUFACTURING

ASSOLOGISTICA PACENGO DI LAZISE (VR) 12.11.2014 GLOBAL SUMMIT - LOGISTICS & MANUFACTURING ASSOLOGISTICA PACENGO DI LAZISE (VR) 12.11.2014 GLOBAL SUMMIT - LOGISTICS & MANUFACTURING La responsabilità del Committente in relazione ai costi minimi di esercizio dell autotrasporto RELAZIONE DI ROSADA

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI SERVER DEDICATO Versione 1.1 1) Premesse e Allegati 1.1 Premesso che il servizio oggetto del contratto viene offerto dalla società fornitrice attraverso

Dettagli

BAGAGLI IN PARTENZA E RICONSEGNA BAGAGLI IN ARRIVO, NONCHE DEI SEGUENTI SERVIZI SU RICHIESTA:

BAGAGLI IN PARTENZA E RICONSEGNA BAGAGLI IN ARRIVO, NONCHE DEI SEGUENTI SERVIZI SU RICHIESTA: SCHEMA DI CONTRATTO PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI: (a) PULIZIA AEROMOBILI, (b) SMISTAMENTO BAGAGLI IN PARTENZA E RICONSEGNA BAGAGLI IN ARRIVO, NONCHE DEI SEGUENTI SERVIZI SU RICHIESTA:

Dettagli

DATI ANAGRAFICI Rappresentante legale Impresa NOME.. COGNOME. Tel.. Cell. (campo facoltativo)... Fax... E -mail (campo facoltativo).@...

DATI ANAGRAFICI Rappresentante legale Impresa NOME.. COGNOME. Tel.. Cell. (campo facoltativo)... Fax... E -mail (campo facoltativo).@... SCHEDA CLIENTE Poste Italiane Risposta Prioritaria (in nome e per conto proprio) DATI ANAGRAFICI Rappresentante legale Impresa NOME.. COGNOME. Tel.. Cell. (campo facoltativo)...... Fax... E -mail (campo

Dettagli

CONTRATTO DI MEDIAZIONE CREDITIZIA

CONTRATTO DI MEDIAZIONE CREDITIZIA CONTRATTO DI MEDIAZIONE CREDITIZIA INTESTATARIO 1 (persona Fisica) Codice fiscale Residenza Via n. E-mail INTESTATARIO 2 (persona Fisica) Codice fiscale Residenza Via n. E-mail Ragione/Denominazione sociale

Dettagli

Prot. n.3479/a14 Nuoro 17.09.2015

Prot. n.3479/a14 Nuoro 17.09.2015 Liceo Ginnasio Statale "G. Asproni" - Nuoro Via Dante n. 42- tel. 0784/35043 Fax 0784/30283 C.F. 80004810919 nupc01006@istruzione.it www.liceoginnasioasproni.it Prot. n.3479/a14 Nuoro 17.09.2015 Alle ditte

Dettagli

CONTRATTO DI LAVORO AUTONOMO PROFESSIONALE CON PROFESSIONISTA APPARTENENTE AD UNO STUDIO ASSOCIATO. Sottoscritto in data da e tra

CONTRATTO DI LAVORO AUTONOMO PROFESSIONALE CON PROFESSIONISTA APPARTENENTE AD UNO STUDIO ASSOCIATO. Sottoscritto in data da e tra CONTRATTO DI LAVORO AUTONOMO PROFESSIONALE CON PROFESSIONISTA APPARTENENTE AD UNO STUDIO ASSOCIATO Sottoscritto in data da e tra Università di Trento con sede in Trento, Via Belenzani n. 12, codice fiscale

Dettagli

Caso pratico 1. Caso pratico 2

Caso pratico 1. Caso pratico 2 Caso pratico 1 (Diritto civile, diritto tributario, accesso al mercato, diritto sociale) Occorre trasportare su strada un carico completo di 20 tonnellate di prodotti siderurgici da Terni a Madrid, dire:

Dettagli

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE ART. 1 - OGGETTO DELL APPALTO Il presente capitolato ha per oggetto l appalto del servizio professionale di consulenza

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI RILIEVO NAZIONALE "SANTOBONO-PAUSILIPON" VIA DELLA CROCE ROSSA N 8-80122 NAPOLI CF/p. IVA 06854100630

AZIENDA OSPEDALIERA DI RILIEVO NAZIONALE SANTOBONO-PAUSILIPON VIA DELLA CROCE ROSSA N 8-80122 NAPOLI CF/p. IVA 06854100630 AZIENDA OSPEDALIERA DI RILIEVO NAZIONALE "SANTOBONO-PAUSILIPON" VIA DELLA CROCE ROSSA N 8-80122 NAPOLI CF/p. IVA 06854100630 CONTRATTO RELATIVO ALL AFFIDAMENTO ANNUALE (PROROGABILE DI UN ULTERIORE ANNO)

Dettagli

Leoncini & Associati Srl BROKER DI ASSICURAZIONI

Leoncini & Associati Srl BROKER DI ASSICURAZIONI CIRCOLARE INFORMATIVA Alla Clientela Collaboratori Soggetti interessati Autotrasporto - Liberalizzazione tariffaria Decreto Legislativo 21.11.2005, n. 286, su G.U. n. 6 del 9.1.2006. Sulla Gazzetta Ufficiale

Dettagli

L anno il giorno... del mese di... in.. TRA

L anno il giorno... del mese di... in.. TRA Schema di Contratto di fornitura di beni e servizi relativi al Progetto Multimedia Info Point Progetto per il miglioramento della qualità dell offerta turistica del SUD EST Sicilia Intervento A : Organizzazione

Dettagli

Condizioni Generali del Servizio conto di credito ordinario per la Pubblica Amministrazione.

Condizioni Generali del Servizio conto di credito ordinario per la Pubblica Amministrazione. Condizioni Generali del Servizio conto di credito ordinario per la Pubblica Amministrazione. Art. 1 Oggetto del contratto e descrizione del servizio Art. 1.1 Oggetto del contratto Le presenti Condizioni

Dettagli

CONTRAM MOBILITA S.c.p.a.

CONTRAM MOBILITA S.c.p.a. CONTRAM MOBILITA S.c.p.a. Sede 62032 CAMERINO Via Le Mosse n. 19/21 C.F. e P. I.V.A. 01631290432 -------------------------------------- C A P I T O L A T O MOD. A VERSIONE CON PAGAMENTO ANTICIPATO Per

Dettagli

C O N V E N Z I O N E

C O N V E N Z I O N E C O N V E N Z I O N E Il Comune di PONTECAGNANO FAIANO (SA), Capofila dell Ambito Territoriale S4, sito in via M.A. Alfani, Legalmente Rappresentato dalla dott.ssa Giovanna Martucciello, nata a Pontecagnano

Dettagli

Regione Liguria- A.S.L. 2 Savonese. Allegato 1 DISCIPLINARE PER IL SERVIZIO TRASPORTO UTENTI AUTORIZZATI (DIALIZZATI E NON BARELLATI ) - 1 -

Regione Liguria- A.S.L. 2 Savonese. Allegato 1 DISCIPLINARE PER IL SERVIZIO TRASPORTO UTENTI AUTORIZZATI (DIALIZZATI E NON BARELLATI ) - 1 - Allegato 1 DISCIPLINARE PER IL SERVIZIO TRASPORTO UTENTI AUTORIZZATI (DIALIZZATI E NON BARELLATI ) - 1 - INDICE ART. 1 OGGETTO... 3 ART. 2 ARTICOLAZIONE DEL SERVIZIO... 3 ART. 3 MODALITA PER L ESECUZIONE

Dettagli

Servizio di somministrazione lavoro temporaneo

Servizio di somministrazione lavoro temporaneo CAMERA DI COMMERCIO DI ORISTANO AFFIDAMENTO Servizio di somministrazione lavoro temporaneo Capitolato prestazionale - Indice Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art. 8 Art. 9 Art. 10 Art.

Dettagli

Oggetto: contratto di appalto di fornitura di carte carburante anni 2015-2017 - n. [ ] CIG 61903473F2

Oggetto: contratto di appalto di fornitura di carte carburante anni 2015-2017 - n. [ ] CIG 61903473F2 Aosta, lì Allegato 8 Prot. Spett.le [IMPRESA] [Indirizzo] [Città] Inviata a mezzo PEC Oggetto: contratto di appalto di fornitura di carte carburante anni 2015-2017 - n. [ ] CIG 61903473F2 (Rif. Gara n.

Dettagli

Consiglio Regionale del Piemonte

Consiglio Regionale del Piemonte ALLEGATO N. 02 Consiglio Regionale del Piemonte CAPITOLATO PER L AFFIDAMENTO SERVIZIO CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER L ORDINE DEGLI ASSISTENTI SOCIALI VIA PIFFETTI, 49 10143 TORINO. Periodo:

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA' CONTRATTO, per la fornitura di abbonamenti a. periodici di carattere scientifico per la

REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA' CONTRATTO, per la fornitura di abbonamenti a. periodici di carattere scientifico per la Rep.n. Fasc.n. REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA' CONTRATTO, per la fornitura di abbonamenti a periodici di carattere scientifico per la Biblioteca dell Istituto Superiore di Sanità. L'anno

Dettagli

SCOOTER FOR RENT CLAUSOLE

SCOOTER FOR RENT CLAUSOLE SCOOTER FOR RENT CLAUSOLE 1_condizioni di accessibilità al noleggio di ciclomotori e motoveicoli Per il noleggio di ciclomotori di 50cc è richiesta un età minima di 14 anni, un documento d identità valido

Dettagli

Condizioni generali di locazione

Condizioni generali di locazione Condizioni generali di locazione Definizioni: Locatore: è la società concedente (ragione sociale) Cliente: è la persona o l azienda che sottoscrive la presente proposta Veicolo: è l automezzo (camper,

Dettagli

SETTORE I Servizi Sociali AVVISO PUBBLICO APPROVATO CON DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. R.G. 993 DEL 15/06/2015 RENDE NOTO

SETTORE I Servizi Sociali AVVISO PUBBLICO APPROVATO CON DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. R.G. 993 DEL 15/06/2015 RENDE NOTO SETTORE I Servizi Sociali AVVISO PUBBLICO APPROVATO CON DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. R.G. 993 DEL 15/06/2015 ACQUISIZIONE DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO DI COLLABORAZIONE

Dettagli

IL CONTROLLO DI POLIZIA STRADALE NELL AUTOTRASPORTO

IL CONTROLLO DI POLIZIA STRADALE NELL AUTOTRASPORTO IL CONTROLLO DI POLIZIA STRADALE NELL AUTOTRASPORTO TRASPORTO PER CONTO TERZI NAZIONALE Documenti conducente: Documento di identità; Patente di guida; Cqc; Documento rapporto di lavoro; Fogli di registrazione;

Dettagli

CONTRATTO PER LA FORNITURA DI BUONI PASTO CIG 4430974B68

CONTRATTO PER LA FORNITURA DI BUONI PASTO CIG 4430974B68 CONTRATTO PER LA FORNITURA DI BUONI PASTO CIG 4430974B68 FRA Camera di Commercio di Lodi, con sede in Lodi via Haussmann, 15 (cap. 26900) P.IVA 11125130150, nella persona del Segretario Generale f.f.,

Dettagli

DATI CLIENTE SPEDITORE Il sottoscritto.. nato a...il..., in qualità di 1... della Ditta/Impresa/Società/Ente

DATI CLIENTE SPEDITORE Il sottoscritto.. nato a...il..., in qualità di 1... della Ditta/Impresa/Società/Ente Scheda Cliente Poste Italiane Conto di Credito DATI CLIENTE SPEDITORE Il sottoscritto.. nato a...il...., in qualità di 1.... della Ditta/Impresa/Società/Ente Via. n Cap Città.. Prov Partita IVA 2...Codice

Dettagli

Si sottopone, per l accettazione, l unita proposta contrattuale sottoscritta dal rappresentante negoziale di Poste Italiane.

Si sottopone, per l accettazione, l unita proposta contrattuale sottoscritta dal rappresentante negoziale di Poste Italiane. Spett. le Soc. Via (CAP ) Luogo, / / Oggetto: Proposta di Accordo per il servizio Posta Reply Si sottopone, per l accettazione, l unita proposta contrattuale sottoscritta dal rappresentante negoziale di

Dettagli

CENTRO PROVINCIALE ISTRUZIONE ADULTI

CENTRO PROVINCIALE ISTRUZIONE ADULTI CENTRO PROVINCIALE ISTRUZIONE ADULTI C..P..I..A.. 1 FOGGIA VIA L. SBANO, 5 - PAL. C - 71122 FOGGIA COD. MECC.: FGMM15400A COD. FIS.: 94097430717 email: fgmm15400a@istruzione.it fgmm15400a@pec.istruzione.it

Dettagli

CONVENZIONE PER IL TRASPORTO SOCIALE DI SOGGETTI HANDICAPPATI OSPITI DEI CENTRI DIURNI

CONVENZIONE PER IL TRASPORTO SOCIALE DI SOGGETTI HANDICAPPATI OSPITI DEI CENTRI DIURNI CONVENZIONE PER IL TRASPORTO SOCIALE DI SOGGETTI HANDICAPPATI OSPITI DEI CENTRI DIURNI Premesso che l Istituzione per i Servizi alla Persona del Comune di Livorno interviene per garantire il trasporto

Dettagli

CONTRATTO PER SERVIZI DI TRASLOCO (B2B) DI ARREDI, ATTREZZATURE PER UFFICIO E DOCUMENTAZIONE

CONTRATTO PER SERVIZI DI TRASLOCO (B2B) DI ARREDI, ATTREZZATURE PER UFFICIO E DOCUMENTAZIONE CONTRATTO PER SERVIZI DI TRASLOCO (B2B) DI ARREDI, ATTREZZATURE PER UFFICIO E DOCUMENTAZIONE TRA Il committente (Ente, Società, Studio professionale, Professionista, altro).. con sede in.....................................

Dettagli

CONTRATTO TIPO PER SERVIZI DI TRASLOCO DI ARREDI ED EFFETTI PERSONALI IN AMBITO LOCALE E NAZIONALE

CONTRATTO TIPO PER SERVIZI DI TRASLOCO DI ARREDI ED EFFETTI PERSONALI IN AMBITO LOCALE E NAZIONALE CONTRATTO TIPO PER SERVIZI DI TRASLOCO DI ARREDI ED EFFETTI PERSONALI IN AMBITO LOCALE E NAZIONALE CONTRATTO PER SERVIZI DI TRASLOCO DI ARREDI ED EFFETTI PERSONALI IN AMBITO LOCALE E NAZIONALE TRA Il/La

Dettagli

PARTE TERZA - SCHEMA DI CONTRATTO Tra la Provincia di Pavia (di seguito Stazione Appaltante o Committente ) e [ ] (di seguito la Società o il

PARTE TERZA - SCHEMA DI CONTRATTO Tra la Provincia di Pavia (di seguito Stazione Appaltante o Committente ) e [ ] (di seguito la Società o il PARTE TERZA - SCHEMA DI CONTRATTO Tra la Provincia di Pavia (di seguito Stazione Appaltante o Committente ) e [ ] (di seguito la Società o il Fornitore ) Si conviene e si stipula quanto segue: 1. OGGETTO

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO. Allegato A 1/8

SCHEMA DI CONTRATTO. Allegato A 1/8 1/8 Allegato A GARA per la progettazione e realizzazione del Sistema Informativo Acquisto Capacità di Stoccaggio e Prodotti Petroliferi e della relativa integrazione con i Flussi Contabili di Acquirente

Dettagli

ZAPPULLA Servizi Assicurativi

ZAPPULLA Servizi Assicurativi ZAPPULLA Servizi Assicurativi CONTRATTO D INCARICO RILASCIATO A Il Sig....nato il... a...(...) e residente a... in Via......n... Codice Fiscale... Partita Iva... riconosciuto con Carta Identità N... rilasciata

Dettagli

CAMPUS Leonardo da Vinci ISTITUTO Di ISTRUZIONE SUPERIORE UMBERTIDE

CAMPUS Leonardo da Vinci ISTITUTO Di ISTRUZIONE SUPERIORE UMBERTIDE CAMPUS Leonardo da Vinci ISTITUTO Di ISTRUZIONE SUPERIORE UMBERTIDE Via Tusicum - 06019 U M B E R T I D E (PG) Telefono: 0759413357 0759413144 - Fax: 0759415487 Telefono Ufficio Presidenza: 0759416140

Dettagli

In data odierna. tra. Società Entrate Pisa S.E.Pi. S.p.A. - (P.IVA 01724200504) con sede

In data odierna. tra. Società Entrate Pisa S.E.Pi. S.p.A. - (P.IVA 01724200504) con sede Contratto di affidamento di incarico In data odierna tra Società Entrate Pisa S.E.Pi. S.p.A. - (P.IVA 01724200504) con sede in Pisa, Piazza dei Facchini n. 16, nella persona del Direttore Generale, Dott.

Dettagli

Dopo l'articolo 83, inserire i seguenti:

Dopo l'articolo 83, inserire i seguenti: Dopo l'articolo 83, inserire i seguenti: Art. 83-bis. (Tutela della sicurezza stradale e della regolarità del mercato dell'autotrasporto di cose per conto di terzi). 1. L'Osservatorio sulle attività di

Dettagli

CONVENZIONE N. 1013020

CONVENZIONE N. 1013020 CONVENZIONE PER L ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER LA GARANZIA CONTRO IL RISCHIO DI MORTE PER ISCRITTI AL FONDO PENSIONE PER IL PERSONALE DEL GRUPPO BANCARIO INTESA Il FONDO PENSIONI PER IL PERSONALE

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

COMUNE DI CUSANO MILANINO PROVINCIA DI MILANO

COMUNE DI CUSANO MILANINO PROVINCIA DI MILANO COMUNE DI CUSANO MILANINO PROVINCIA DI MILANO SETTORE TUTELA AMBIENTALE CAPITOLATO D ONERI PER IL SERVIZIO DI TRATTAMENTO/RECUPERO RIFIUTI URBANI E ASSIMILATI - FRAZIONE VERDE PRODOTTI NEL TERRITORIO COMUNALE

Dettagli

Direzione Centrale Amministrazione, Pianificazione e Controllo. Settore Logistica e fornitori Ufficio Gare e contenzioso

Direzione Centrale Amministrazione, Pianificazione e Controllo. Settore Logistica e fornitori Ufficio Gare e contenzioso Direzione Centrale Amministrazione, Pianificazione e Controllo Settore Logistica e fornitori Ufficio Gare e contenzioso Contratto per l affidamento del servizio di biglietteria ed occasionalmente di prenotazione

Dettagli

Autotrasporto merci per conto terzi

Autotrasporto merci per conto terzi Autotrasporto merci per conto terzi Il Committente in Cabina Avv. Lucia Secchiaroli lucia.secchiaroli@studiopirola.com OBBLIGHI IN CAPO AI SOGGETTI DELLA FILIERA 2 Obblighi a carico del mittente 1. Predisposizione

Dettagli

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE E DI COMUNITÀ ISTITUTO PENALE MINORENNI DI LECCE

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE E DI COMUNITÀ ISTITUTO PENALE MINORENNI DI LECCE MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE E DI COMUNITÀ ISTITUTO PENALE MINORENNI DI LECCE Contratto in forma pubblica amministrativa per l affidamento del Progetto VIVERE IN COMUNITÀ ANNO

Dettagli

CONTRATTO DI LAVORO AUTONOMO PROFESSIONALE Sottoscritto in data da e tra

CONTRATTO DI LAVORO AUTONOMO PROFESSIONALE Sottoscritto in data da e tra CONTRATTO DI LAVORO AUTONOMO PROFESSIONALE Sottoscritto in data da e tra Università di Trento con sede in Trento, Via Belenzani n. 12, codice fiscale e partita IVA 00340520220, rappresentata dal dr. nato

Dettagli

Il contributo Il comma 150 della Legge di Stabilità autorizza la spesa di 250 milioni di euro annui a decorrere dall'anno. Premessa.

Il contributo Il comma 150 della Legge di Stabilità autorizza la spesa di 250 milioni di euro annui a decorrere dall'anno. Premessa. 2 di 9 23/01/2015 11.02 LINK UTILI Carrelli usati Jungheinrich "I Magazzini Automatici" GRATIS Sommario Premessa Il contributo L eliminazione della scheda di trasporto Superamento dei costi minimi di esercizio

Dettagli

ALLEGATO 1 : CONTRATTO DI LOCAZIONE CON OPZIONE DI ACQUISTO

ALLEGATO 1 : CONTRATTO DI LOCAZIONE CON OPZIONE DI ACQUISTO ALLEGATO 1 : CONTRATTO DI LOCAZIONE CON OPZIONE DI ACQUISTO Sono presenti: 1. Immobiliare 2000 srl, con sede in S. Maria C.V. (Ce) alla Via Santella Parco La Perla c.f./p.iva 02606080618, rappresentata

Dettagli

CONVENZIONE. La Fondazione e il Consorzio saranno di seguito definiti congiuntamente come le Parti, * * *

CONVENZIONE. La Fondazione e il Consorzio saranno di seguito definiti congiuntamente come le Parti, * * * CONVENZIONE FONDAZIONE Floresta Longo, con sede in Roma, Viale Liegi, n. 58, C.F. 93170520873, rappresentata dal Presidente e legale rappresentante pro tempore, qui di seguito denominata anche la Fondazione

Dettagli

OPERA PIA PUBBLICA ASSISTENZA 05100 TERNI P.zza S. Pietro, 4 Tel. E Fax 0744 428150 421403 e-mail oppaterni@libero.it

OPERA PIA PUBBLICA ASSISTENZA 05100 TERNI P.zza S. Pietro, 4 Tel. E Fax 0744 428150 421403 e-mail oppaterni@libero.it OPERA PIA PUBBLICA ASSISTENZA 05100 TERNI P.zza S. Pietro, 4 Tel. E Fax 0744 428150 421403 e-mail oppaterni@libero.it www.oppaterni.com P.IVA 00526840558 cod. fisc. 80000070559 CAPITOLATO TECNICO Art.

Dettagli

DISTRETTO SOCIO-SANITARIO n. 15 L. 328/00 PATTO PER LA GESTIONE DI INTERVENTI DOMICILIARI AI DISABILI. L anno il giorno del mese nei locali

DISTRETTO SOCIO-SANITARIO n. 15 L. 328/00 PATTO PER LA GESTIONE DI INTERVENTI DOMICILIARI AI DISABILI. L anno il giorno del mese nei locali DISTRETTO SOCIO-SANITARIO n. 15 L. 328/00 COMUNi: BRONTE MALETTO MANIACE E RANDAZZO Allegato : C PATTO PER LA GESTIONE DI INTERVENTI DOMICILIARI AI DISABILI L anno il giorno del mese nei locali, in via

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER L'AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI SPEDIZIONE POSTALE DEL COMUNE DELL'AQUILA. Art. 1 Oggetto del servizio

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER L'AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI SPEDIZIONE POSTALE DEL COMUNE DELL'AQUILA. Art. 1 Oggetto del servizio CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER L'AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI SPEDIZIONE POSTALE DEL COMUNE DELL'AQUILA Art. 1 Oggetto del servizio Il presente capitolato disciplina le condizioni tecniche ed organizzative

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Consulta Generale per l Autotrasporto e per la Logistica Osservatorio sulle attività di autotrasporto

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Consulta Generale per l Autotrasporto e per la Logistica Osservatorio sulle attività di autotrasporto Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Consulta Generale per l Autotrasporto e per la Logistica Osservatorio sulle attività di autotrasporto Pubblicazione periodica dei costi di esercizio dell

Dettagli