RISKS OGGETTI D ARTE LOTTO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RISKS OGGETTI D ARTE LOTTO"

Transcript

1 COMUNE DI CASTENASO (Provincia di Bologna) Capitolato speciale dell assicurazione ALL RISKS OGGETTI D ARTE LOTTO 6 Durata del contratto dalle ore 24 del: alle ore 24 del:

2 Sommario Pagina DEFINIZIONI NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE (valide per tutte le sezioni) Prova del contratto Pagamento del premio e decorrenza della garanzia Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio Buona fede Durata del contratto Rescindibilità Recesso in caso di sinistro Oneri fiscali Foro competente Forma delle comunicazioni Rinvio alle norme di legge Clausola broker Coassicurazione e delega Interpretazione del contratto Obbligo di informazione sui sinistri Rescissione automatica Obblighi relativi alla tracciabilità dei flussi finanziari Assicurazione per conto di chi spetta Titolarità dei diritti nascenti dalla polizza SEZIONE I ALL RISKS GIACENZA PRESSO SEDI DEL CONTRAENTE Oggetto dell assicurazione Esclusioni Atti di guerra, trasmutazioni del nucleo dell atomo Trasporti, trasferimenti Tarli, tarme, insetti e roditori Stato di conservazione, usure, deterioramento Danni causati da variazioni di temperatura, pressione, umidità, effetti graduali degli agenti atmosferici Lavori di restauro, manutenzioni, puliture Danni subiti da meccanismi interni di orologi durante la ricarica Dolo e colpa grave Ammanchi o smarrimenti Estorsioni, raggiri, truffe Danni indiretti di qualsiasi specie Estensioni di garanzia e condizioni particolari Furto e rapina Mezzi di chiusura dei locali Influenza di temperatura, umidità, clima Danni agli oggetti assicurati dovuti a cedimento di ganci e supporti Furto commesso dai dipendenti Furto con destrezza Normale diligenza richiesta Mezzi di chiusura insufficienti Movimentazione degli oggetti assicurati Cornici e piedistalli Valore degli oggetti assicurati NORME CHE REGOLANO LA GESTIONE SINISTRI Obblighi in caso di sinistro Esagerazione dolosa del danno Procedura per la valutazione del danno Mandato dei periti e degli arbitri Criteri di liquidazione del danno Danno totale Danno Parziale Deprezzamento Limite massimo dell indennizzo 2

3 4.6.0 Pagamento dell indennizzo Anticipo indennizzi Pagamento dell indennizzo prima della chiusa istruttoria Rinuncia all azione di surroga SEZIONE II ASSICURAZIONE TRASPORTI CHIODO A CHIODO GARANZIA FACOLTATIVA Oggetto dell assicurazione trasporto degli oggetti assicurati Garanzia giacenza presso terzi Delimitazioni del rischio Esposizione all aperto Difetto di imballaggio Richiamo alle esclusioni della sezione I Condizioni relative all assicurazione trasporto Rinuncia alla rivalsa Attivazione della copertura Regolazione del premio Franchigie, scoperti, limiti di indennizzo 14 SCHEDA TECNICA 15 PARTITE E SOMME ASSICURATE CALCOLO DEL PREMIO Sezione I - All Risks Giacenza Partite e somme assicurate Calcolo del premio Sezione II - Chiodo a Chiodo Tassi applicabili CERTIFICATO DI ASSICURAZIONE 16 3

4 DEFINIZIONI Ai seguenti termini, utilizzati nel contratto, le Parti convengono di attribuire il significato di seguito precisato: Società L Impresa Assicuratrice delegataria e le Imprese coassicuratrici (qualora previste) Contraente Il Comune di CASTENASO (BO) Via XXI Ottobre 1944 n.7 - CAP C.F P.IVA Assicurato Il soggetto nel cui interesse è stipulata l assicurazione Assicurazione Il contratto di assicurazione Polizza Il documento che prova l assicurazione Oggetti assicurati (Cose assicurate) Cose mobili, serie o collezioni, opere d ingegno o reperti aventi carattere e pregio storico, artistico, scientifico come previsto dagli Artt. 10 e 11 del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio (D.Lgs. n. 42/2004 e successive modificazioni e integrazioni), quali, a titolo esemplificativo e non limitativo raccolte in pinacoteche, musei e gallerie espositive, dipinti e relative cornici, affreschi, mosaici; terrecotte e ceramiche, cere, sculture e bronzetti, compresi relativi supporti se inscindibilmente uniti; libri, pergamene, carteggi e documenti storici in genere; stampe, manifesti, locandine e fotografie d epoca; cliches, arazzi, tappeti; cimeli, costumi e vestiario, armi, uniformi d epoca e quant altro descritto in polizza rientrante nei parametri sopra indicati. Premio La somma dovuta dal Contraente alla Società Rischio La probabilità che si verifichi il sinistro e l entità dei danni che ne possono derivare Sinistro/Danno Il verificarsi del fatto dannoso per il quale è prestata la garanzia assicurativa Deprezzamento La diminuzione di valore commerciale subita dall'oggetto, dopo il restauro effettuato con l'accordo della Società, rispetto a quello che aveva immediatamente prima del sinistro Indennizzo La somma dovuta dalla Società in caso di sinistro Scoperto Percentuale del danno indennizzabile che rimane a carico dell'assicurato Franchigia Parte del danno indennizzabile che rimane a carico dell'assicurato Periodo assicurativo annuo L annualità assicurativa corrispondente all anno solare o il minor periodo di durata dell assicurazione 4

5 Broker incaricato Assiteca BSA Srl (intermediario iscritto R.U.I. sezione B n ), mandatario incaricato dal Contraente per la gestione ed esecuzione del contratto, ai sensi dell art. 109 comma 2 lett. b) del D.Lgs. n. 209/2005. Valore dichiarato Il valore del bene assicurato dichiarato dal Contraente, al quale resta l onere della prova del reale valore di mercato del bene assicurato colpito da sinistro e della sua autenticità Valore di mercato Il prezzo che correntemente l oggetto ha o che potrebbe venirgli attribuito nel mercato dell arte e dell antiquariato Stima accettata Il valore attribuito all'oggetto di comune accordo fra le Parti in base al disposto dell Art.1908 del Codice Civile Primo Rischio Assoluto P.R.A. Forma di assicurazione in base alla quale la Società risponde dei danni fino alla concorrenza della somma assicurata, senza l'applicazione della proporzionale prevista dall'art del Codice Civile Terremoto Sommovimento brusco e repentino della crosta terrestre dovuto a cause endogene. Terrorismo e sabotaggio Qualsiasi azione intenzionalmente posta in essere o minacciata da una o più persone espressione di gruppi organizzati al fine di intimidire, condizionare o destabilizzare uno Stato, la popolazione o parte di essa. Furto Impossessamento di un bene altrui sottraendolo a chi lo detiene Rapina La sottrazione di cose mediante violenza alla persona o minaccia Furto con destrezza Il furto in cui l autore del medesimo agisca con abilità tale da eludere l attenzione del derubato 5

6 1.0.0 NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE (VALIDE PER TUTTE LE SEZIONI) Prova del contratto L assicurazione e le sue eventuali modifiche devono essere provate per iscritto, fatta eccezione per quanto diversamente normato Pagamento del premio e decorrenza della garanzia L assicurazione decorre, con copertura immediata, dalle ore 24,00 del giorno indicato in polizza, anche in pendenza del pagamento del premio di prima rata, sempre che detto pagamento, anche in deroga all Art Codice Civile, avvenga entro i 45 (quarantacinque) giorni successivi. In caso contrario l assicurazione avrà effetto dalle ore 24,00 del giorno di pagamento. Se il Contraente non paga i premi per le rate successive, l'assicurazione resta sospesa dalle ore 24,00 del 45 (quarantacinquesimo) giorno dopo quello della rispettiva scadenza e riprende vigore dalle ore 24,00 del giorno del pagamento, ferme le successive scadenze. I premi possono essere pagati alla Società anche tramite il Broker incaricato. Qualora da verifiche effettuate dal Contraente, ai sensi del Decreto Ministeriale 18 gennaio 2008 n. 40 e della Circolare n. 22 del 29/07/2008 del Ministero dell Economia e delle Finanze, si evidenziasse un inadempimento a carico della Società, questa si impegna a ritenere in copertura il rischio di cui si tratta, a fronte della presentazione da parte del Contraente di documentazione idonea a comprovare la corresponsione del premio direttamente all Agente di Riscossione, in osservanza delle disposizioni contenute nelle norme sopra richiamate. Il termine temporale concesso per i pagamenti dei premi di prima rata e delle rate successive deve intendersi operante anche relativamente alle appendici di variazione emesse a titolo oneroso, ferma la disciplina della regolazione premio, ove prevista Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio - Buona fede Le dichiarazioni inesatte o le reticenze del Contraente e/o dell Assicurato all atto della stipulazione del contratto e relative a circostanze che influiscono sulla valutazione del rischio, così come la mancata comunicazione di successive circostanze o di mutamenti che aggravino il rischio, non comporteranno decadenza dal diritto all indennizzo, né riduzione dello stesso, né cessazione dell assicurazione ai sensi degli Artt. 1892, 1893, 1894 e 1898 Codice Civile, sempre che il Contraente e/o l Assicurato non abbiano agito con dolo. La Società ha peraltro il diritto di percepire la differenza di premio corrispondente al maggior rischio non valutato per effetto di circostanze non note, a decorrere dal momento in cui la circostanza si è verificata e sino all ultima scadenza di premio. A parziale deroga all Art Codice Civile nei casi di diminuzione del rischio la riduzione di premio sarà immediata e la Società rimborserà la corrispondente quota di premio pagata e non goduta (al netto delle imposte) entro 60 (sessanta) giorni dalla comunicazione, rinunciando allo scioglimento del contratto e alla facoltà di recesso ad essa spettante a termini del sopra richiamato Art Codice Civile Durata del contratto Il presente contratto ha la durata indicata nella scheda tecnica e cessa di avere effetto alla scadenza stabilita, senza obbligo di disdetta e con esclusione del tacito rinnovo. Su espressa richiesta scritta del Contraente, al fine di consentire l espletamento della procedura per l aggiudicazione di un nuovo contratto, la Società s impegna tuttavia a prorogare l assicurazione, alle condizioni economiche e normative in corso, per un periodo massimo di 180 (centottanta) giorni oltre la scadenza contrattuale e dietro corresponsione del corrispondente rateo di premio. Nel caso di contratto di durata poliennale, il Contraente ha la facoltà di rescindere il contratto medesimo ad ogni scadenza annua intermedia, mediante comunicazione scritta, da inviarsi alla Società almeno 90 (novanta) giorni prima della scadenza del periodo assicurativo annuo in corso Recesso in caso di sinistro Dopo ogni denuncia di sinistro e fino al 60 (sessantesimo) giorno dal pagamento o contestazione o rifiuto dell'indennizzo, ciascuna delle parti ha facoltà di recedere dal contratto con preavviso di 180 (centottanta) giorni da darsi tramite lettera raccomandata A.R. o P.E.C. 6

7 Nel caso una delle parti eserciti tale facoltà, la Società rimborserà al Contraente, entro 30 (trenta) giorni dalla data di efficacia del recesso, il rateo di premio relativo al residuo periodo di assicurazione in corso, escluse le imposte Oneri fiscali Tutti gli oneri fiscali - presenti e futuri - relativi al premio dell assicurazione, sono a carico del Contraente anche se ne sia stato anticipato il pagamento dalla Società Foro competente Per le controversie riguardanti l esecuzione del presente contratto è competente esclusivamente il Foro del luogo dove ha sede legale il Contraente. Ove venga attivato un procedimento stragiudiziale di mediazione, sia esso obbligatorio o facoltativo e salvo diversa previsione di legge, tale procedimento dovrà svolgersi dove ha sede legale il Contraente e/o l Assicurato Forma delle comunicazioni Tutte le comunicazioni inerenti il contratto, saranno considerate valide se fatte dall una all altra parte con lettera raccomandata o telegramma o telefax o e.mail Rinvio alle norme di legge Per quanto non è espressamente regolato dalle presenti condizioni contrattuali valgono le norme di legge Clausola broker Il Contraente si avvale, per la gestione e l esecuzione del presente contratto, dell assistenza e della consulenza del Broker incaricato. Pertanto, a parziale deroga delle norme che regolano l assicurazione, il Contraente e la Società si danno reciprocamente atto che ogni comunicazione inerente l esecuzione del presente contratto - con la sola eccezione di quelle riguardanti la durata e la cessazione del rapporto assicurativo - dovrà essere trasmessa, dall una all'altra parte, unicamente per il tramite del Broker incaricato. Per effetto di tale pattuizione, ogni comunicazione fatta alla Società dal Broker incaricato, in nome e per conto del Contraente, si intenderà come fatta dal Contraente stesso e, parimenti, ogni comunicazione inviata dalla Società al Broker incaricato si intenderà come fatta al Contraente. Resta inteso che il Broker incaricato gestirà in esclusiva per conto del Contraente il contratto sottoscritto per tutto il permanere in vigore dell incarico di brokeraggio, con l impegno del Contraente a comunicarne alla Società l eventuale revoca ovvero ogni variazione del rapporto che possa riguardare il presente contratto. La Società dà e prende atto che il pagamento dei premi viene effettuato tramite il Broker incaricato e riconosce che il pagamento effettuato in buona fede dal Contraente al Broker incaricato si considera - ai fini di quanto disposto dall art C.C. - come eseguito nei confronti della Società e deve pertanto intendersi liberatorio per il Contraente. Il Broker incaricato si impegna a dare una tempestiva comunicazione alla Società degli incassi realizzati per titoli relativi al presente contratto rilasciati dalla Società medesima procedendo quindi a regolarne i rispettivi importi con estratto all ultimo giorno del mese nel quale è stato effettuato l incasso e alla corresponsione materiale dei premi entro il giorno 10 del mese successivo. La remunerazione del broker è a carico della Società nella misura percentuale pari al 10% (dieci percento) del premio imponibile dell assicurazione Coassicurazione e delega Se l assicurazione è ripartita per quote tra più Società coassicuratrici, rimane stabilito che: ciascuna di esse è tenuta alla prestazione in proporzione della rispettiva quota, quale risulta dal contratto stesso, restando tuttavia inteso che la Società coassicuratrice designata quale delegataria è tenuta in via solidale alla prestazione integrale e ciò in espressa deroga all art del Codice Civile; tutte le comunicazioni inerenti al contratto, ivi comprese quelle relative al recesso ed alla disdetta, devono trasmettersi dall una all altra parte unicamente per il tramite della Società coassicuratrice Delegataria e del Contraente ed ogni comunicazione si intende data o ricevuta dalla Società Delegataria anche nel nome e per conto di tutte le Coassicuratrici; i premi di polizza verranno corrisposti dal Contraente al Broker incaricato che provvederà a rimetterli a ciascuna Coassicuratrice in ragione della rispettiva quota di partecipazione al riparto di coassicurazione. Relati- 7

8 vamente al presente punto, in caso di revoca dell incarico al broker, e successivamente alla cessazione dello stesso, il pagamento dei premi potrà essere effettuato dal Contraente anche unicamente nei confronti della Società Delegataria per conto di tutte le coassicuratrici; con la firma del presente contratto le Coassicuratrici conferiscono mandato alla Società Delegataria per firmare i successivi documenti contrattuali e compiere tutti i necessari atti di gestione anche in loro nome e per loro conto; pertanto la firma apposta sui detti documenti dalla società Delegataria li rende validi ad ogni effetto anche per le coassicuratrici (per le rispettive quote), senza che da queste possano essere opponibili eccezioni o limitazioni di sorta. Relativamente ai premi scaduti, la delegataria potrà sostituire le quietanze delle Società coassicuratrici, eventualmente mancanti, con altra propria rilasciata in loro nome e per loro conto Interpretazione del contratto Il presente capitolato abroga e sostituisce ogni diversa previsione degli stampati della Società eventualmente uniti alla polizza, restando convenuto che la firma apposta dal Contraente sui detti stampati vale esclusivamente quale presa d atto del premio e della ripartizione del rischio fra le Società eventualmente partecipanti alla coassicurazione. Ciò premesso, si conviene fra le parti che in caso di dubbia interpretazione delle norme contrattuali verrà data l interpretazione più estensiva e più favorevole al Contraente/Assicurato Obbligo di informazione sui sinistri La Società si impegna a fornire al Contraente e/o al Broker incaricato, con cadenza annuale ed entro 20 (venti) giorni lavorativi dal ricevimento della relativa richiesta scritta, qualificati resoconti sullo stato dei sinistri riguardanti il presente contratto e, in particolare, l elenco dei sinistri denunciati, recante: - numero del sinistro della Società; - data di accadimento; - tipologia del danno; - stato del sinistro ( in trattativa, liquidato e chiuso senza seguito ); - importo liquidato e relativa data della liquidazione ovvero importo posto a riserva; Gli obblighi precedentemente descritti non impediscono al Contraente di chiedere e ottenere un aggiornamento con le modalità di cui sopra in date diverse da quelle indicate Rescissione automatica Qualora la Società, avvalendosi della facoltà concessa dalle norme contrattuali, comunichi il proprio recesso dal presente contratto di assicurazione, il Contraente avrà facoltà di rescindere, con pari effetto, tutti i contratti di assicurazione o parte di essi - ovvero le quote di partecipazione agli stessi - assegnati alla Società medesima in esito alla procedura mediante la quale è stato assegnato il presente contratto Obblighi relativi alla tracciabilità dei flussi finanziari Ai sensi e per gli effetti di cui all art. 3 della legge 13 agosto 2010, n. 136 e successive modifiche e integrazioni, la Società assume tutti gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla suddetta legge. Al fine di assicurare la tracciabilità gli strumenti di pagamento devono recare il CIG (Codice Identificativo Gara) attribuito al contratto. Ai sensi della richiamata normativa, qualora la Società non assolva tali obblighi il presente contratto si risolve di diritto Assicurazione per conto di chi spetta Titolarità dei diritti nascenti dalla polizza La presente assicurazione è stipulata dal Contraente in nome proprio e nell'interesse di chi spetta. In caso di sinistro, i terzi interessati non avranno ingerenza nella nomina di eventuali periti o arbitri, né legittimazione per impugnare le perizie o le decisioni arbitrali, rimanendo convenuto che le azioni, ragioni e diritti sorgenti dalla presente assicurazione non possono essere esercitati che dal Contraente e dalla Società. L'indennizzo che a norma di quanto sopra sarà liquidato in contraddittorio, non potrà essere versato se non con l'intervento, all'atto del pagamento, dei terzi interessati. 8

9 2.0.0 SEZIONE I - ALL RISKS GIACENZA PRESSO SEDI DEL CONTRAENTE Oggetto dell assicurazione Nei limiti ed alle condizioni che seguono la Società si obbliga a risarcire i danni materiali e diretti a seguito di eventi non espressamente esclusi che provochino la perdita, la distruzione, il danneggiamento o il deprezzamento degli oggetti assicurati Esclusioni L assicurazione non copre atti di guerra, occupazione o invasione militare, insurrezione; esplosione o emanazione di calore o radiazioni provocate da trasmutazioni del nucleo dell'atomo, radiazioni provocate dall'accelerazione artificiale di particelle atomiche; trasporti e/o trasferimenti, operazioni di carico e scarico, delle cose assicurate al di fuori delle ubicazioni del Contraente nonché quelli derivanti da movimentazioni all esterno di tali ubicazioni, se effettuate da personale diverso dal Contraente e suoi dipendenti, Sovrintendenze e loro dipendenti, salvo quanto previsto nelle condizioni particolari che seguono; danni causati da tarli, tarme, insetti e roditori; danni causati direttamente dallo stato di conservazione degli oggetti assicurati, da usure e progressivo deterioramento; danni causati da variazioni di temperatura, pressione, umidità; condensa, stillicidio, gelo, polveri e incrostazioni, effetti graduali degli agenti atmosferici o dell esposizione a radiazioni luminose; danni e deterioramenti direttamente causati da lavori di restauro, manutenzioni, puliture effettuati da personale non specializzato o uso di metodologie inappropriate, alle cose sulle quali si stava lavorando al momento del sinistro; danni subiti dai meccanismi interni degli orologi durante l operazione di ricarica; danni determinati o agevolati da dolo del Contraente/Assicurato e, limitatamente ad Amministratori e Dipendenti del Contraente, quelli determinati da colpa grave; ammanchi o smarrimenti di qualsiasi genere comunque accertati, anche in sede di inventario; danni causati da estorsioni, raggiri, truffe danni indiretti di qualsiasi specie, anche se riconducibili a sinistro risarcibile a meno che quanto sopra descritto a sua volta non sia causa di altri eventi non espressamente esclusi dalla presente assicurazione. In tal caso la garanzia opera solo per la parte di danno non rientrante nelle esclusioni Estensioni di garanzia e condizioni particolari Furto e rapina La garanzia comprende i casi di furto, tentativo di furto e rapina, anche se iniziata dall'esterno, purché, nel caso di furto consumato o tentato, l'autore si sia introdotto nei locali contenenti le cose assicurate: - violandone le difese esterne mediante rottura, scasso, uso di chiavi false, di grimaldelli o di arnesi simili; equivale ad uso di chiavi false l'uso fraudolento delle chiavi autentiche; - per via, diversa da quella ordinaria, che richieda superamento di ostacoli o di ripari mediante impiego di mezzi artificiosi o di particolare agilità personale; - in modo clandestino, purché l'asportazione della refurtiva sia avvenuta, poi, a locali chiusi. Se per tutte le cose assicurate o per parte di esse sono previste in polizza particolari difese interne, la Società è obbligata soltanto se l'autore del furto, dopo essersi introdotto nei locali in uno dei modi sopraindicati, abbia violato tali difese come sopra previsto. Sono parificati ai danni da furto i guasti alle cose assicurate per commettere il furto o la rapina o per tentare di commetterli Mezzi di chiusura dei locali L'assicurazione è prestata alla condizione che ogni apertura verso l'esterno dei locali contenenti le cose assicurate, situata in linea verticale a meno di m 4 (quattro) dal suolo o da superfici acquee, o da ripiani accessibili dall'esterno senza impiego di mezzi artificiosi o di particolare agilità personale, sia difesa, per tutta la sua estensione, da robusti serramenti di legno, materia plastica rigida, vetro antisfondamento, metallo o lega, chiusi con serrature a più mandate, robusti lucchetti o altri consegni idonei a determinare una chiusura efficace, manovrabili esclusivamente dall interno, oppure sia protetta da inferriate fissate al muro. 9

10 Nelle inferriate e nei serramenti di metallo o lega metallica sono ammesse luci, se rettangolari, di superficie non superiore a 900 (novecento) cm² con lato minore non superiore a 18 (diciotto) cm. oppure, se non rettangolari, di forma inscrivibile nei predetti rettangoli o di superficie non superiore a 100 (cento) cm². Negli altri serramenti sono ammessi spioncini o feritoie di superficie non superiore a 100 (cento) cm² Influenza di temperatura, umidità, clima La presente assicurazione è estesa a coprire danni e le perdite materiali e diretti dovuti a influenza di temperatura, umidità e clima per effetto di guasti accidentali, rotture o arresti dei sistemi di protezione o climatizzazione di cui sia prevista la periodica manutenzione Danni agli oggetti assicurati derivanti da cedimento di ganci e supporti La presente assicurazione è estesa ai danni materiali diretti agli oggetti assicurati derivanti da usura, logorio o guasto meccanico di congegni di sostegno, montatura e mantenimento, di ganci e di supporti; Furto commesso dai dipendenti L assicurazione prestata con la presente polizza è estesa anche al furto commesso da un dipendente del Contraente, o il furto avvenga con la partecipazione e il concorso del dipendente, se si verifichino le seguenti circostanze: - che l'autore del furto non sia incaricato della custodia delle chiavi dei locali, né di quelle dei particolari mezzi di difesa interni previsti dalla polizza, o della sorveglianza interna dei locali stessi; - furto sia commesso a locali chiusi ed in ore diverse da quelle durante le quali il dipendente adempie le sue mansioni nell'interno dei locali Furto con destrezza La garanzia è estesa al furto con destrezza nell'interno dei locali commesso durante l'orario di esposizione al pubblico purché constatato e denunciato entro le 48 (quarantotto) ore successive all'evento Normale diligenza richiesta Il Contraente/Assicurato deve osservare le seguenti disposizioni di normale diligenza: - prendere ogni ragionevole precauzione per conservare adeguatamente gli oggetti assicurati prevedendo ogni ragionevole misura di sicurezza per proteggerli. - adottare tutte le misure idonee ad impedire il contatto fisico tra i visitatori e gli oggetti assicurati, salvo gli stessi non siano stati appositamente concepiti per l interazione col pubblico; - prevedere la chiusura di tutte le ante a vetri durante pause o chiusure diurne con assenza del personale non superiore a tre ore; - Qualora siano installati sistemi anti-intrusione, gli stessi devono essere costantemente attivati Mezzi di chiusura insufficienti Quando, per qualsiasi motivo, non esistano o non siano operanti i mezzi di protezione e chiusura sopra indicati, o il furto sia commesso attraverso le luci di serramenti o inferriate senza effrazione, il sinistro sarà liquidato con applicazione di uno scoperto del 20% Movimentazione degli oggetti assicurati L assicurazione è prestata anche per i danni agli oggetti assicurati conseguenti ad operazioni di movimentazione interna, manipolazione ordinaria, spostamenti tra sedi del Contraente a condizione che tutte operazioni suddette siano effettuate direttamente da incaricati delle Soprintendenze del Ministero del Beni Culturali ed Ambientali o dal Contraente e loro dipendenti Cornici e piedistalli. L assicurazione comprende i danni subiti da cornici di quadri e piedistalli o basamenti sui cui poggiano oggetti e sculture mediante giuntura fissa, a condizione che il loro rispettivo valore sia compreso nella somma assicurata; Valore degli oggetti assicurati La somma assicurata per ciascun oggetto corrisponde a stima accettata, in base all Art del Codice Civile, ovvero al suo valore dichiarato, quando non presente nell elenco delle cose stimate. 10

11 In assenza di stima o di dichiarazione di valore, la somma assicurata per ciascun oggetto deve corrispondere al valore di mercato dello stesso al momento del sinistro. Qualora il valore di mercato dell oggetto assicurato senza valutazione di stima o dichiarazione di valore sia superiore a quello assicurato, si applica il disposto dell Art Codice Civile Regola proporzionale, con una tolleranza del 20%. La Società rinuncia all applicazione di tale norma per gli oggetti stimati o assicurati con dichiarazione di valore. 11

12 4.0.0 NORME CHE REGOLANO LA GESTIONE DEI SINISTRI Obblighi in caso di sinistro In caso di sinistro il Contraente deve: - fare quanto gli è possibile per diminuire il danno; le relative spese sono a carico della Società ai termini dell Art Codice Civile. - dare avviso di sinistro alla Società non appena l ufficio competente ne abbia avuto conoscenza e al più tardi entro 15 (quindici) giorni. - per i sinistri di furto o comunque di origine presumibilmente dolosa, presentare quanto prima, e comunque non oltre 5 (cinque) giorni, immediata regolare denuncia all Autorità Giudiziaria o di Polizia del luogo, fornendo gli elementi di cui dispone; - indicare nella denuncia, o riservarsi di indicare con successiva integrazione, oltre che a data e circostanze del sinistro, e cause note o presunte dello stesso, l elenco degli oggetti perduti o danneggiati, e loro valore o valore presunto del danno. - trasmettere alla Società tutti i documenti necessari alla stima del danno - conservare fino al verbale di accertamento del danno, le tracce e i residui del sinistro e gli indizi del reato eventualmente commesso senza avere in nessun caso, per tale titolo, diritto di indennità; - presentare, a richiesta della Società, tutti i documenti che si possono ottenere dalle Autorità competenti in relazione al sinistro. L inadempimento di uno di tali obblighi può comportare la perdita totale o parziale del diritto all indennizzo ai sensi dell Art.1915 Codice Civile Esagerazione dolosa del danno Il Contraente o l Assicurato che esagera dolosamente l ammontare del danno, dichiara distrutte cose che non esistevano al momento del sinistro, occulta, sottrae o manomette cose salvate, adopera a giustificazione mezzi o documenti menzogneri o fraudolenti, altera dolosamente le tracce ed i residui del sinistro o facilita il progresso di questo, perde il diritto all indennizzo Procedura per la valutazione del danno L ammontare del danno è concordato direttamente tra le parti, con valutazione effettuata direttamente dalla Società, o da un perito da questa incaricato, oppure, a richiesta di una delle parti, fra due periti nominati uno dalla Società ed uno dal Contraente con apposito atto unico. I due periti potranno nominarne un terzo su richiesta di uno di essi, in caso di disaccordo. Le decisioni sui punti controversi sono prese a maggioranza. Ciascun perito ha facoltà di farsi assistere e coadiuvare da altre persone, le quali potranno intervenire nelle operazioni peritali, senza però avere alcun voto deliberativo. Se una delle parti non dovesse provvedere alla nomina del proprio perito o se i periti non si accordassero sulla nomina del terzo, tali nomine, anche su istanza di una sola delle parti, sono demandate al Presidente del Tribunale nella cui giurisdizione il sinistro è avvenuto. In caso di sinistro indennizzabile la Società rimborsa le spese e gli onorari di competenza del perito eventualmente nominato dal Contraente, nonché la quota parte di spese ed onorari a carico del Contraente in caso di nomina del terzo perito, entro il limite del 10% del danno indennizzabile e con il massimo di Euro ,00 per sinistro Mandato dei periti e degli arbitri I periti e gli arbitri devono: - Indagare su circostanze, natura, causa, modalità del sinistro; - Verificare l esistenza, la qualità e l autenticità, la quantità e il valore degli oggetti assicurati; - Procedere alla stima ed alla liquidazione del danno e delle spese eventualmente risarcibili. Nel caso di procedura collegiale per la valutazione del danno i risultati delle operazioni peritali devono essere raccolti in apposito verbale (con allegate le stime dettagliate) in doppio originale, uno per ognuna delle parti. Le decisioni così prese sono vincolanti per le parti, che rinunciano a qualsiasi impugnativa salvo il caso di dolo. La perizia collegiale è valida anche se un perito si rifiuta di sottoscriverla; tale rifiuto deve essere attestato dagli altri periti nel verbale definitivo. I periti sono dispensati dall osservanza di ogni formalità di legge. 12

13 4.5.0 Criteri di liquidazione del danno In caso di sinistro risarcibile in base alla presente assicurazione la Società liquida il danno come segue: Danno totale In caso di distruzione, perdita totale, impossibilità di adeguato restauro degli oggetti assicurati la Società liquida all Assicurato un indennizzo pari al valore di stima o al valore dichiarato dell oggetto, al netto di eventuali recuperi Danno parziale Deprezzamento In caso di danno materiale parziale risarcibile all oggetto assicurato la Società risponde delle spese di restauro, riparazione, ripristino o rimpiazzo della parte danneggiata, compresi trasporti da e per il luogo di esecuzione del restauro, nonché del deprezzamento dell oggetto assicurato, o della coppia o serie di cui l oggetto era parte, fino al 100% del suo valore assicurato Limite massimo dell indennizzo Salvo il caso previsto dall'art Codice Civile, per nessun titolo la Società potrà essere tenuta a pagare somma maggiore di quella assicurata Pagamento dell indennizzo Verificata l operatività della garanzia, conclusa la valutazione del danno e ricevuta la necessaria documentazione, la Società deve presentare la sua proposta di liquidazione, oppure contestare le proprie riserve, entro 30 (trenta) giorni. In caso di opposizione alla liquidazione da parte della Società, l Assicurato avrà comunque il diritto, nei termini di cui sopra, alla liquidazione parziale dell importo pari alla minore somma proposta dall opponente, salvi e impregiudicati i reciproci diritti e obblighi tutti derivanti dall opposizione stessa. Se è stata aperta un inchiesta da parte delle Autorità sulla causa del sinistro per sospetto di reato, il pagamento sarà fatto se dalla documentazione attestante il risultato delle indagini preliminari non si evidenzi il caso di dolo da parte dell Assicurato o del Contraente Anticipo indennizzi L Assicurato ha diritto di ottenere, prima della liquidazione del sinistro, il pagamento di un importo pari al 70% dell importo minimo che dovrebbe essere pagato in base alle risultanze acquisite, a condizione che: - non siano sorte contestazioni sulla risarcibilità del sinistro; - l indennizzo complessivo sia prevedibile in almeno Euro ,00 (cinquantamila/00) Le constatazioni di cui sopra dovranno essere verificate entro e non oltre il 60 (sessantesimo) giorno dalla data del ricevimento della denuncia di sinistro da parte della Società; se le previste condizioni risultassero soddisfatte, la Società provvederà a liquidare l anticipo entro e non oltre il 30 (trentesimo) giorno a partire dalla data in cui la verifica del rispetto delle condizioni di cui sopra ha avuto un riscontro positivo. L acconto non potrà mai essere superiore a Euro ,00 (un milione/00), qualunque sia l ammontare stimato del danno stesso Pagamento dell indennizzo prima della chiusa istruttoria Si conviene tra le parti che Assicurato ha diritto in caso di sinistro ad ottenere il pagamento dell'indennizzo anche in mancanza di chiusura dell eventuale istruttoria, purché siano trascorsi almeno 6 (sei) mesi dalla data del sinistro Rinuncia all azione di surroga A parziale deroga dell Art.1916 Codice Civile la Società rinuncia all azione di surroga nei confronti dei dipendenti e dei collaboratori del Contraente, ad eccezione del caso di dolo, e sempre che Il Contraente a sua volta non eserciti l azione nei loro confronti.. 13

14 5.0.0 SEZIONE II ASSICURAZIONE TRASPORTI DA CHIODO A CHIODO GARANZIA FACOLTATIVA Le garanzie di cui ai successivi punti e sono attivate con la richiesta di emissione del relativo certificato di assicurazione e l imputazione del relativo premio Oggetto dell assicurazione trasporto degli oggetti assicurati L assicurazione è prestata da chiodo a chiodo con inizio dal momento in cui gli oggetti assicurati vengono rimossi dal posto dove normalmente si trovano per essere imballati e trasportati nel luogo indicato dal certificato assicurativo. La garanzia continua senza interruzione fino al termine del viaggio e comunque fino alla data indicata nel certificato di assicurazione e sue eventuali proroghe da notificare alla Società dietro corresponsione del relativo sovrappremio, compreso il viaggio di ritorno, e relative operazioni di imballaggio, disimballaggio e ricollocamento Garanzia giacenza presso terzi L assicurazione degli oggetti indicati nel certificato di assicurazione è prestata inoltre per la temporanea giacenza presso terzi (restauratori, ditte specializzate di analisi scientifica, esposizioni, mostre d arte, prestiti a sedi espositive permanenti) Delimitazioni del rischio Salvo esplicito patto assicurativo apposto sul certificato di assicurazione sono esclusi i danni e le perdite che colpiscono gli oggetti assicurati durante la loro esposizione all aperto; Danni e perdite derivanti da difetto, vizio o insufficienza di imballaggio non effettuato da personale specializzato Tutte le esclusioni e le delimitazioni di cui alla Sezione I non espressamente derogate Condizioni relative all assicurazione trasporto Le condizioni base dell assicurazione trasporto saranno quelle basate sulle Institute Cargo Clause (A) ed. 01/01/2009, estese al Rischio Guerra, Rischio Scioperi, Rischio Trasporto Cargo e AIR. Le condizioni particolari, gli scoperti e le franchigie valide per ciascun certificato saranno concordate di volta in volta dalle Parti tenuto conto della natura degli oggetti da assicurare, del loro valore e della tipologia del trasporto e della destinazione Rinuncia alla rivalsa La Società rinuncia all azione di rivalsa ex Art Codice Civile nei confronti di trasportatori ed imballatori per la parte di danno eccedente la loro responsabilità legale e vettoriale a condizione che gli stessi, ove non dipendenti del Contraente, siano operatori specializzati e che il Contraente stesso non eserciti tale facoltà Attivazione della copertura Il Contraente, anticipatamente, dovrà dare comunicazione alla Società: - Per il trasporto: dell elenco degli oggetti assicurati e loro valore, del luogo di destinazione e scopo del viaggio, del trasportatore utilizzato, delle modalità di imballaggio e trasporto. - Per la giacenza presso terzi: dell elenco degli oggetti assicurati e loro valore, del luogo di destinazione, della descrizione dei mezzi di protezione contro il furto del luogo di destinazione, salvo non si tratti di allestimenti di mostre o luoghi di esposizione permanente. La garanzia decorre automaticamente, in base a specifica richiesta fatta dal Contraente alla Società comunque non prima delle ore 24 (ventiquattro) del giorno di invio della comunicazione, se i valori complessivi delle opere assicurate non supera Euro ,00 purché il valore di oggetti singoli non superi Euro ,00=; dopo conferma scritta della Società se la somma supera rispettivamente Euro ,00 complessivo o Euro ,00 per singolo bene. Ai valori assicurati verrà applicato il tasso % concordato per viaggio; Regolazione del premio Il premio relativo alla presente estensione sarà regolato di volta in volta tra le parti mediante emissione di appositi certificati di polizza che il Contraente si impegna a pagare nei termini previsti dal presente contratto. 14

15 6.0.0 FRANCHIGIE, SCOPERTI LIMITI DI INDENNIZZO Garanzia Franchigie o scoperti Limiti di indennizzo Furto e rapina Euro 1.000,00 per sinistro Mezzi di chiusura insufficienti 20% min. Euro 1.000,00 per sinistro Danni ai fragili Euro 1.000,00 per sinistro Danni a oggetti fragili non adeguatamente protetti 20% min. Euro 1.000,00 per sinistro Terrorismo e sabotaggio 20% min. Euro 5.000,00 Terremoto Euro ,00 per sinistro Massimo di Euro ,00 per sinistro/anno La Società Il Contraente

16 SCHEDA TECNICA Contraente: Comune di CASTENASO (Prov. BO) Via XXI Ottobre 1944 n.7 - CAP C.F P.IVA durata del contratto: anni 4, con effetto dal: 31/12/2014 scadenza il: 31/12/2018 scadenza 1^ rata il: 31/12/2015 Partite, somme assicurate e calcolo del premio SEZIONE I ALL RISKS GIACENZA L assicurazione vale per tutti gli oggetti indicati nell elenco allegato alla polizza per formarne parte integrante. Partita 1 Giacenza oggetti stimati (*) somma assicurata Euro ,00 tasso imponibile di premio pro mille premio annuo imponibile (*) Euro Il premio annuo complessivo ammonta pertanto a Euro (*) La partita 1 si riferisce ai beni designati nell elenco che forma parte integrante del contratto e dichiarati beni di interesse artistico e storico sotto la tutela del Ministero dei Beni Culturali, ai sensi del D.Lgs. N 490 del 29/10/1999 e del D.Lgs. N 42/2004, per i quali il Contraente beneficia dell esenzione dalle imposte sui premi assicurativi. SEZIONE II - ASSICURAZIONE DA CHIODO A CHIODO - Tassi applicabili Garanzia Trasporto Tasso Lordo % (per cento) Fragili Per viaggio (comprese tratte intermedie) Altri oggetti Per viaggio (comprese tratte intermedie) Garanzia Giacenza Oggetti assicurati Per mese o frazione di mese Fragili Altri oggetti La Società Il Contraente

17 Allegato - CERTIFICATO DI ASSICURAZIONE N. Contraente: Prestatore: Domicilio: Trasportatore: Manifestazione: Tragitto : Alle condizioni riportate nella polizza riferita su base di stima accettata si assicurano: Trasporto DA CHIODO A CHIODO Valore Euro (vedasi elenco allegato) Tasso Lordo per cento Giacenza temporanea presso terzi Euro (vedasi elenco allegato) Tasso Lordo per cento 17

CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE CONTRO I DANNI DA FURTO. Contraente: COMUNE DI BIBBIENA

CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE CONTRO I DANNI DA FURTO. Contraente: COMUNE DI BIBBIENA CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE CONTRO I DANNI DA FURTO Contraente: COMUNE DI BIBBIENA Durata contrattuale: dalle ore 24 del 30 Giugno 2010 alle ore 24 del 30 Giugno 2012 DEFINIZIONI Assicurazione: Polizza:

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE POLIZZA ALL RISKS OPERE D ARTE COMUNE DI SINNAI

CAPITOLATO SPECIALE POLIZZA ALL RISKS OPERE D ARTE COMUNE DI SINNAI CAPITOLATO SPECIALE POLIZZA ALL RISKS OPERE D ARTE COMUNE DI SINNAI 2 CONDIZIONI DI POLIZZA ALL RISKS OPERE D ARTE INDICE DEFINIZIONI PARTITE/SOMME ASSICURATE Art. 1 Dichiarazioni relative alle circostanze

Dettagli

POLIZZA APIARI FURTO E ATTI VANDALICI

POLIZZA APIARI FURTO E ATTI VANDALICI POLIZZA APIARI FURTO E ATTI VANDALICI PREMESSA SASA si obbliga, nei termini ed alle condizioni di questo contratto, verso il pagamento anticipato del premio, nei limiti delle somme assicurate, a risarcire

Dettagli

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DEI RISCHI Dl FURTO RAPINA E GARANZIE ACCESSORIE

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DEI RISCHI Dl FURTO RAPINA E GARANZIE ACCESSORIE Contraente/Ente POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DEI RISCHI Dl FURTO RAPINA E GARANZIE ACCESSORIE Partita I.V.A. CENTRO SERVIZI ALLA PERSONA MORELLI BUGNA 01557080239 sede legale c.a. p. città Via Rinaldo,

Dettagli

COMUNE DI DESENZANO DEL GARDA. CAPITOLATO SPECIALE POLIZZA DI ASSICURAZIONE IMPIANTI ED APPARECCHIATURE ELETTRONICHE Lotto 10

COMUNE DI DESENZANO DEL GARDA. CAPITOLATO SPECIALE POLIZZA DI ASSICURAZIONE IMPIANTI ED APPARECCHIATURE ELETTRONICHE Lotto 10 COMUNE DI DESENZANO DEL GARDA CAPITOLATO SPECIALE POLIZZA DI ASSICURAZIONE IMPIANTI ED APPARECCHIATURE ELETTRONICHE Lotto 10 (DA SOTTOSCRIVERE ED INSERIRE NELLA BUSTA n. 1 - Documentazione) stipulata tra

Dettagli

Capitolato Speciale LOTTO 5 POLIZZA DI ASSICURAZIONE KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE COMUNE DI ACQUI TERME

Capitolato Speciale LOTTO 5 POLIZZA DI ASSICURAZIONE KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE COMUNE DI ACQUI TERME Capitolato Speciale LOTTO 5 POLIZZA DI ASSICURAZIONE KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE La presente polizza è stipulata tra COMUNE DI ACQUI TERME e Decorrenza ore 24.00 del 31/3/2008 Scadenza ore 24.00 del 31/3/2011

Dettagli

Capitolato speciale di appalto polizza di assicurazione. Lotto 4. Allegato alle Norme per la partecipazione alla gara

Capitolato speciale di appalto polizza di assicurazione. Lotto 4. Allegato alle Norme per la partecipazione alla gara Capitolato speciale di appalto polizza di assicurazione Lotto 4 Allegato alle Norme per la partecipazione alla gara PROCEDURA APERTA, IN QUATTRO LOTTI, PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI DI TRENTINO

Dettagli

Polizza Incendio a Copertura di Mutuo

Polizza Incendio a Copertura di Mutuo MutuoLiguria Polizza Incendio a Copertura di Mutuo DEFINIZIONI Nel testo si intende: Assicurato: Assicurazione: Contraente: Esplosione: Fabbricato: Incendio: Indennizzo: IVASS o ISVAP: Scoppio: Sinistro:

Dettagli

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE DANNI ALLE AUTOVETTURE DEGLI AMMINISTRATORI E DEI DIPENDENTI UTILIZZATE PER CAUSA DI SERVIZIO

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE DANNI ALLE AUTOVETTURE DEGLI AMMINISTRATORI E DEI DIPENDENTI UTILIZZATE PER CAUSA DI SERVIZIO CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE DANNI ALLE AUTOVETTURE DEGLI AMMINISTRATORI E DEI DIPENDENTI UTILIZZATE PER CAUSA DI SERVIZIO SCHEMATIZZAZIONE RICHIESTA DI OFFERTA Effetto contratto : ore 24,00 del 30.09.2012

Dettagli

COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I DANNI ALLE APPARECCHIATURE ELETTRONICHE

COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I DANNI ALLE APPARECCHIATURE ELETTRONICHE COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I DANNI ALLE APPARECCHIATURE ELETTRONICHE Definizioni: Nel testo che segue, si intende per: Amministrazione: Comune di Trezzo sull Adda, Assicurato e Contraente della polizza;

Dettagli

COMUNE DI MASSA MARITTIMA

COMUNE DI MASSA MARITTIMA COMUNE DI MASSA MARITTIMA COPERTURA ASSICURATIVA CORPO VEICOLI TERRESTRI (INCENDIO, FURTO, KASKO E RISCHI DIVERSI) DURATA DEL CONTRATTO: DALLE ORE 24.00 DEL 31.12.2014 ALLE ORE 24.00 DEL 31.12.2017 SCADENZE

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE TUTELA LEGALE

POLIZZA DI ASSICURAZIONE TUTELA LEGALE POLIZZA DI ASSICURAZIONE TUTELA LEGALE La presente polizza è stipulata tra COMUNE DI CORSICO Via Roma 18 20094 Corsico MI Codice Fiscale P. IVA 00880000153 e Compagnia di Assicurazione Durata del contratto

Dettagli

ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA CAPITOLATO TUTELA LEGALE DIRIGENTI

ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA CAPITOLATO TUTELA LEGALE DIRIGENTI ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA CAPITOLATO TUTELA LEGALE DIRIGENTI DEFINIZIONI Nel testo che segue s intendono: per Contraente: per Assicurato: per Società: per Polizza: per Premio: per Rischio: per Sinistro:

Dettagli

GEOVEST SRL. Capitolato speciale dell assicurazione FURTO PATRIMONIO. Lotto 4

GEOVEST SRL. Capitolato speciale dell assicurazione FURTO PATRIMONIO. Lotto 4 GEOVEST SRL Capitolato speciale dell assicurazione FURTO PATRIMONIO Lotto 4 Durata del contratto dalle ore 24 del: 31.12.2015 alle ore 24 del: 31.12.2018 prorogabile fino alle ore 24 del: 31.12.2020 Scadenza

Dettagli

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34121 Trieste COPERTURA ASSICURATIVA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34121 Trieste COPERTURA ASSICURATIVA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI Capitolato LOTTO 2 REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34121 Trieste COPERTURA ASSICURATIVA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI DURATA DELL APPALTO L appalto ha la durata di 3

Dettagli

LOTTO 7 POLIZZA TUTELA LEGALE QUADRI

LOTTO 7 POLIZZA TUTELA LEGALE QUADRI LOTTO 7 POLIZZA TUTELA LEGALE QUADRI ASF AUTOLINEE SRL Via Asiago 16/18 22100 Como Lotto 7_capitolato Tutela Legale Quadri 1/10 EFFETTO: ore 24 del 31/12/2010 SCADENZA: ore 24 del 31/12/2013 PARAMETRI

Dettagli

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI POLIZZA OFFERTE ESCLUSIVAMENTE AI TITOLARI

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI POLIZZA OFFERTE ESCLUSIVAMENTE AI TITOLARI Beep! ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI POLIZZA OFFERTE ESCLUSIVAMENTE AI TITOLARI PROTEZIONE FURTO In caso di furto, il denaro sottratto e i beni acquistati con la carta restano protetti. IMPORTANTE I servizi

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI 1. OGGETTO DELL ASSICURAZIONE La Società si obbliga, fino alla concorrenza degli importi indicati nell allegata scheda e nei limiti ed alle condizioni

Dettagli

COMUNE DI CASTENASO (Provincia di Bologna) Capitolato speciale dell assicurazione FURTO PATRIMONIO LOTTO 4

COMUNE DI CASTENASO (Provincia di Bologna) Capitolato speciale dell assicurazione FURTO PATRIMONIO LOTTO 4 COMUNE DI CASTENASO (Provincia di Bologna) Capitolato speciale dell assicurazione FURTO PATRIMONIO LOTTO 4 Durata del contratto dalle ore 24 del: 31.12.2014 alle ore 24 del: 31.12.2018 DEFINIZIONI Ai seguenti

Dettagli

Lotto 6 POLIZZA DI ASSICURAZIONE ALL RISKS OGGETTI D ARTE

Lotto 6 POLIZZA DI ASSICURAZIONE ALL RISKS OGGETTI D ARTE Lotto 6 POLIZZA DI ASSICURAZIONE ALL RISKS OGGETTI D ARTE N. CIG: 58128546DD La presente polizza è stipulata tra Università degli Studi di Verona Via dell Artigliere, 8 37129 VERONA P.Iva 93009870234 e

Dettagli

Polizza di Assicurazione danni accidentali veicoli dipendenti in missione

Polizza di Assicurazione danni accidentali veicoli dipendenti in missione Polizza di Assicurazione danni accidentali veicoli dipendenti in missione (Compagnia) Terbroker S.r.l. Corso Cerulli, 59 64100 Teramo Tel. 0861 413494 Fax 0861 211786 e-mail: info@terbroker.it DEFINIZIONI

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA

CAPITOLATO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA CAPITOLATO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA 1 D E F I N I Z I O N I Nel testo che segue si intendono: - per Assicurazione : il contratto di assicurazione

Dettagli

La presente polizza è stipulata tra. A.S.L. AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI MANTOVA Via Trento 6 46100 Mantova MN P.

La presente polizza è stipulata tra. A.S.L. AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI MANTOVA Via Trento 6 46100 Mantova MN P. La presente polizza è stipulata tra A.S.L. AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI MANTOVA Via Trento 6 46100 Mantova MN P. IVA 01838560207 e Compagnia di Assicurazione Durata del contratto Dalle ore

Dettagli

SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE

SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE COMPAGNIA ASSICURATRICE: MILANO DIVISIONE SASA Numero di polizza Sostituisce la polizza Broker/Agenzia Codice ==== RELA BROKER s.r.l. CONTRAENTE RELA

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA TUTELA LEGALE. del Gruppo VERITAS

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA TUTELA LEGALE. del Gruppo VERITAS POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA TUTELA LEGALE del Gruppo VERITAS SOMMARIO SEZIONE 1 DEFINIZIONI E DESCRIZIONE ATTIVITÀ Definizioni SEZIONE 2 Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art. 8 Art.

Dettagli

ASSICURAZIONE TUTELA GIUDIZIARIA DEGLI AMMINISTRATORI, DEI DIRIGENTI E DEI DIPENDENTI DEFINIZIONI

ASSICURAZIONE TUTELA GIUDIZIARIA DEGLI AMMINISTRATORI, DEI DIRIGENTI E DEI DIPENDENTI DEFINIZIONI ASSICURAZIONE TUTELA GIUDIZIARIA DEGLI AMMINISTRATORI, DEI DIRIGENTI E DEI DIPENDENTI DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: - per Assicurazione : il contratto di assicurazione; - per Polizza :

Dettagli

POLIZZA TUTELA LEGALE

POLIZZA TUTELA LEGALE POLIZZA TUTELA LEGALE La garanzia è prestata per la copertura delle spese di perizia, assistenza, patrocinio e difesa stragiudiziali e giudiziali comprese quelle liquidate dal Giudice a favore della Controparte

Dettagli

POLIZZA TUTELA LEGALE

POLIZZA TUTELA LEGALE CITTA DI VERBANIA Provincia del Verbano Cusio Ossola P.zza G. Garibaldi, 15 POLIZZA TUTELA LEGALE La garanzia è prestata per la copertura delle spese di perizia, assistenza, patrocinio e difesa stragiudiziali

Dettagli

CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE

CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE - CAPITOLATO TECNICO DI POLIZZA - CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE Pag. 1 di 10 DEFINIZIONI Contraente L azienda A.O.R.N. DEI COLLI MONALDI-COTUGNO-C.T.O. Impresa La Compagnia Assicuratrice.

Dettagli

Piazza del Popolo, 1 61100 Pesaro. P.Iva 00272430414. Lotto 4

Piazza del Popolo, 1 61100 Pesaro. P.Iva 00272430414. Lotto 4 Piazza del Popolo, 1 61100 Pesaro P.Iva 00272430414 DISCIPLINARE TECNICO PER LA STIPULAZIONE DELLA POLIZZA POLIZZA AUTO RISCHI DIVERSI mezzi amministratori e dipendenti Lotto 4 1/1 NORME CHE REGOLANO L

Dettagli

LOTTO 2 POLIZZA SPESE LEGALI E PERITALI

LOTTO 2 POLIZZA SPESE LEGALI E PERITALI LOTTO 2 POLIZZA SPESE LEGALI E PERITALI Decorrenza: dalle ore 00.00 del giorno 01/10/2008 Scadenza: alle ore 00.00 del giorno 01/10/2013 Definizioni Contraente: il soggetto che stipula l' assicurazione

Dettagli

Lotto 9) CAPITOLATO DI POLIZZA TUTELA LEGALE. A.S.P. Rete Reggio Emilia Terza Età

Lotto 9) CAPITOLATO DI POLIZZA TUTELA LEGALE. A.S.P. Rete Reggio Emilia Terza Età Lotto 9) CAPITOLATO DI POLIZZA TUTELA LEGALE La presente polizza stipulata tra A.S.P. Rete Reggio Emilia Terza Età e la Società --------------------------------------------------- DURATA DEL CONTRATTO

Dettagli

ER. GO. Azienda Regionale per il Diritto agli Studi Superiori

ER. GO. Azienda Regionale per il Diritto agli Studi Superiori Lotto 2 ER. GO. Azienda Regionale per il Diritto agli Studi Superiori Capitolato speciale dell assicurazione TUTELA LEGALE C.I.G.59590381B9 Durata del contratto dalle ore 24 del 31/12/2014 alle ore 24

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE ALL RISKS OPERE D ARTE

POLIZZA DI ASSICURAZIONE ALL RISKS OPERE D ARTE Pagina 1 di 12 POLIZZA DI ASSICURAZIONE ALL RISKS OPERE D ARTE COMUNE DI FERRARA PIAZZA MUNICIPIO, 2 44100 - FERRARA C.F. 00297110389 EFFETTO: ore 24 del 31/12/2008 SCADENZA PRIMA RATA: ore 24 del 31.12/2009

Dettagli

COPERTURA ASSICURATIVA DELLE SPESE LEGALI E PERITALI

COPERTURA ASSICURATIVA DELLE SPESE LEGALI E PERITALI Comune di Pontassieve UOC Finanziaria Comune di Pontassieve COPERTURA ASSICURATIVA DELLE SPESE LEGALI E PERITALI DEFINIZIONI Amministrazione o Ente: il Comune di Pontassieve, Contraente della polizza;

Dettagli

Università degli Studi di Teramo Viale F. Crucioli 122 64100 Teramo

Università degli Studi di Teramo Viale F. Crucioli 122 64100 Teramo Università degli Studi di Teramo Viale F. Crucioli 122 64100 Teramo LOTTO XI Capitolato di Polizza di Assicurazione Kasko Dipendenti in missione ROMA 26/11/07 GBS SpA General Broker Service Direzione Generale

Dettagli

Comune di Seravezza Via XXIV Maggio, 22 55047 Seravezza (LU) C.F./P. IVA: 00382300465

Comune di Seravezza Via XXIV Maggio, 22 55047 Seravezza (LU) C.F./P. IVA: 00382300465 GARA D'APPALTO SERVIZI ASSICURATIVI LOTTO N 4 CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE TUTELA LEGALE CONTRAENTE Comune di Seravezza Via XXIV Maggio, 22 55047 Seravezza (LU) C.F./P. IVA: 00382300465 EFFETTO: ore

Dettagli

SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA P.za Martiri della Libertà, 33 56127 - Pisa (PI) C.F. e P.IVA: 93008800505

SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA P.za Martiri della Libertà, 33 56127 - Pisa (PI) C.F. e P.IVA: 93008800505 GARA D'APPALTO SERVIZI ASSICURATIVI LOTTO N 4 CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE TUTELA LEGALE CONTRAENTE SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA P.za Martiri della Libertà, 33 56127 - Pisa (PI) C.F. e P.IVA: 93008800505

Dettagli

COMUNE DI MACERATA POLIZZA INCENDIO FURTO DANNI ACCIDENTALI (KASKO) VEICOLI A MOTORE - LOTTO 5 - Polizza I/Furto/Kasko Comune di Macerata 1

COMUNE DI MACERATA POLIZZA INCENDIO FURTO DANNI ACCIDENTALI (KASKO) VEICOLI A MOTORE - LOTTO 5 - Polizza I/Furto/Kasko Comune di Macerata 1 COMUNE DI MACERATA POLIZZA INCENDIO FURTO DANNI ACCIDENTALI (KASKO) VEICOLI A MOTORE - LOTTO 5 - Polizza I/Furto/Kasko Comune di Macerata 1 DEFINIZIONI Le norme dattiloscritte indicate di seguito prevalgono

Dettagli

LOTTO N. 5 CAPITOLATO DI POLIZZA AUTO RISCHI DIVERSI (KASKO ED ALTRI EVENTI)

LOTTO N. 5 CAPITOLATO DI POLIZZA AUTO RISCHI DIVERSI (KASKO ED ALTRI EVENTI) LOTTO N. 5 CAPITOLATO DI POLIZZA AUTO RISCHI DIVERSI (KASKO ED ALTRI EVENTI) La presente polizza è stipulata tra COMUNE DI SPOLETO Piazza del Comune, 1 06049 SPOLETO (PG) P.I. 00315600544 e Società Assicuratrice

Dettagli

LOTTO N.4 CAPITOLATO ASSICURAZIONE TUTELA LEGALE

LOTTO N.4 CAPITOLATO ASSICURAZIONE TUTELA LEGALE LOTTO N.4 CAPITOLATO ASSICURAZIONE TUTELA LEGALE Le Norme qui di seguito riportate annullano e sostituiscono integralmente tutte le condizioni riportate sui moduli della Compagnia assicuratrice eventualmente

Dettagli

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI CATANZARO

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI CATANZARO AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI CATANZARO COPERTURA ASSICURATIVA KASKO CHILOMETRICA CAPITOLATO SPECIALE LOTTO n. 4 DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto assicurativo, si conviene che e si intende

Dettagli

ESTRATTO CONDIZIONI FURTO PENSIONATI BANCA DI CESENA

ESTRATTO CONDIZIONI FURTO PENSIONATI BANCA DI CESENA ESTRATTO CONDIZIONI FURTO PENSIONATI BANCA DI CESENA La Banca di Cesena ha stipulato polizza convenzione con la Compagnia di assicurazione Bcc Assicurazioni S.p.A. al fine di tutelare i titolari del conto

Dettagli

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI POLIZZA OFFERTE ESCLUSIVAMENTE AI TITOLARI

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI POLIZZA OFFERTE ESCLUSIVAMENTE AI TITOLARI Impresa ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI POLIZZA OFFERTE ESCLUSIVAMENTE AI TITOLARI O PROTEZIONE FURTO In caso di furto, il denaro sottratto e i beni strumentali acquistati con la carta restano protetti. PROTEZIONE

Dettagli

CONSORZIO DI BONIFICA

CONSORZIO DI BONIFICA Lotto 7 CONSORZIO DI BONIFICA DELLA ROMAGNA Capitolato speciale dell assicurazione TUTELA LEGALE Durata del contratto dalle ore 24 del: 31.07.2014 alle ore 24 del: 31.07.2018 DEFINIZIONI Ai seguenti termini,

Dettagli

COMUNE DI MAGIONE. PROVINCIA DI PERUGIA - C.F./P.I. 00349480541 - Tel. 075/8477011 - Fax 8477041

COMUNE DI MAGIONE. PROVINCIA DI PERUGIA - C.F./P.I. 00349480541 - Tel. 075/8477011 - Fax 8477041 COMUNE DI MAGIONE PROVINCIA DI PERUGIA - C.F./P.I. 00349480541 - Tel. 075/8477011 - Fax 8477041 CAPITOLATO SPECIALE RISCHI DIVERSI VEICOLI DEI DIPENDENTI IN MISSIONE PER L ENTE CIG 551717225D POLIZZA DI

Dettagli

A.S.P Città di Piacenza

A.S.P Città di Piacenza A.S.P Città di Piacenza Capitolato speciale dell assicurazione FURTO PATRIMONIO Durata del contratto Dalle ore 24 del: 31.12.2012 Alle ore 24 del: 31.12.2015 Scadenza dei periodi di assicurazione successivi

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA Policlinico "Gaetano Martino"

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA Policlinico Gaetano Martino 1 AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA Policlinico "Gaetano Martino" Capitolato Polizza di Assicurazione TUTELA LEGALE LOTTO 5 DEFINIZIONI Alle seguenti denominazioni le parti attribuiscono il

Dettagli

COPERTURA ASSICURATIVA DELLE SPESE LEGALI E PERITALI. Lotto 4 Ambito 4.1

COPERTURA ASSICURATIVA DELLE SPESE LEGALI E PERITALI. Lotto 4 Ambito 4.1 COPERTURA ASSICURATIVA DELLE SPESE LEGALI E PERITALI Lotto 4 Ambito 4.1 DEFINIZIONI... 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE... 3 Art. 1: Durata del contratto... 3 Art. 2: Gestione del contratto... 3

Dettagli

KASKO Danni accidentali ai veicoli

KASKO Danni accidentali ai veicoli COMUNE di RAGUSA Capitolato Polizza di Assicurazione KASKO Danni accidentali ai veicoli Lotto 3 1 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: ASSICURAZIONE: Il contratto di assicurazione; ASSICURATO:

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE MERCI TRASPORTATE

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE MERCI TRASPORTATE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE MERCI TRASPORTATE La presente polizza è stipulata tra Provincia di Brescia Via Musei, 32 25121 Brescia (BS) e la Spettabile. (di seguito denominata

Dettagli

COMUNE DI MONZA Piazza Trento e Trieste 20900 MONZA (MB)

COMUNE DI MONZA Piazza Trento e Trieste 20900 MONZA (MB) LOTTO 8 POLIZZA DI ASSICURAZIONE "ALL RISKS OPERE D ARTE" stipulata tra il COMUNE DI MONZA Piazza Trento e Trieste 20900 MONZA (MB) e.. (Impresa Assicuratrice) Decorrenza ore 24.00 del 03.06.2015 Scadenza

Dettagli

COPERTURA ASSICURATIVA DELLE SPESE LEGALI E PERITALI

COPERTURA ASSICURATIVA DELLE SPESE LEGALI E PERITALI COPERTURA ASSICURATIVA DELLE SPESE LEGALI E PERITALI Per presa visione (timbro e firma): Pag. 1 di 13 DEFINIZIONI Amministrazione o Ente: UNIVERSITA DI PISA, Contraente della polizza; Assicurato: il soggetto,

Dettagli

Tutela Professione POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE

Tutela Professione POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE A r e a P r o t e z i o n e P r o f e s s i o n e Tutela Professione POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE COMMERCIALISTI, AVVOCATI, CONSULENTI DEL LAVORO, NOTAI, AMMINISTRATORI DI STABILI CONDOMINIALI,

Dettagli

LOTTO 3 COMUNE DI MELE CAPITOLATO FURTO

LOTTO 3 COMUNE DI MELE CAPITOLATO FURTO LOTTO 3 COMUNE DI MELE CAPITOLATO FURTO DEFINIZIONI Ai seguenti termini, le Parti attribuiscono il significato qui precisato. - per "Assicurazione" : il contratto di assicurazione - per "Polizza" : il

Dettagli

CONVENZIONE AMINTA S.r.l. POLIZZA R.C. AMMANCHI DI CASSA R.C. PERDITE PATRIMONIALI

CONVENZIONE AMINTA S.r.l. POLIZZA R.C. AMMANCHI DI CASSA R.C. PERDITE PATRIMONIALI CONVENZIONE AMINTA S.r.l. POLIZZA R.C. AMMANCHI DI CASSA R.C. PERDITE PATRIMONIALI DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono per: Assicurazione: il contratto di assicurazione; Polizza: il documento

Dettagli

ASSICURAZIONE DI TUTELA GIUDIZIARIA, SPESE LEGALI E PERITALI. La presente polizza è stipulata tra. Azienda USL Valle d Aosta. e la

ASSICURAZIONE DI TUTELA GIUDIZIARIA, SPESE LEGALI E PERITALI. La presente polizza è stipulata tra. Azienda USL Valle d Aosta. e la ASSICURAZIONE DI TUTELA GIUDIZIARIA, SPESE LEGALI E PERITALI La presente polizza è stipulata tra Azienda USL Valle d Aosta e la... (Società assicuratrice) DEFINIZIONI Nel testo che segue s'intendono: per

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE POLIZZA TUTELA LEGALE COMUNE DI MONSERRATO

CAPITOLATO SPECIALE POLIZZA TUTELA LEGALE COMUNE DI MONSERRATO CAPITOLATO SPECIALE POLIZZA TUTELA LEGALE COMUNE DI MONSERRATO DEFINIZIONI Alle seguenti denominazioni le parti attribuiscono il significato qui precisato: Assicurazione: Polizza: Contraente: Assicurato:

Dettagli

Società Aeroporto Toscano Galileo Galilei S.p.A. - SAT COPERTURA ASSICURATIVA DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO I PRESTATORI D OPERA

Società Aeroporto Toscano Galileo Galilei S.p.A. - SAT COPERTURA ASSICURATIVA DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO I PRESTATORI D OPERA COPERTURA ASSICURATIVA DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO I PRESTATORI D OPERA Pag. 1 di 12 DEFINIZIONI: Azienda o Ente: Società Aeroporto Toscano Galileo Galilei S.p.A. - SAT, Assicurato e Contraente della

Dettagli

Testo Aiba - Accordo Broker/Impresa - (Ediz. luglio 2009)

Testo Aiba - Accordo Broker/Impresa - (Ediz. luglio 2009) Testo Aiba - Accordo Broker/Impresa - (Ediz. luglio 2009) ACCORDO DI LIBERA COLLABORAZIONE NEI RAMI.. Vogliate prendere cortese nota che fra la nostra società in seguito definita l Impresa e la Vostra

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE LOTTO 4 ASSICURAZIONE DANNI ACCIDENTALI ALTRI RISCHI

CAPITOLATO SPECIALE LOTTO 4 ASSICURAZIONE DANNI ACCIDENTALI ALTRI RISCHI CAPITOLATO SPECIALE LOTTO 4 ASSICURAZIONE DANNI ACCIDENTALI ED ALTRI RISCHI 1 DEFINIZIONI Nel testo delle presenti Condizioni di Assicurazione si definiscono con: Contraente Società Broker Assicurato Assicurazione

Dettagli

Allegato B Condizioni Generali di Assicurazione AIG PASSPARKTU

Allegato B Condizioni Generali di Assicurazione AIG PASSPARKTU Allegato B Condizioni Generali di Assicurazione AIG PASSPARKTU Fascicolo Informativo Allegato B Ed. PP001 Pagina 1 di 12 Premessa Le Condizioni Generali di Assicurazione riportate nelle pagine che seguono

Dettagli

COMUNE DI LOGRATO Provincia di Brescia

COMUNE DI LOGRATO Provincia di Brescia CAPITOLATO D ONERI PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LE COPERTURE ASSICURATIVE DEL COMUNE DI LOGRATO Art. 1) OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto la stipulazione dei contratti assicurativi

Dettagli

COPERTURA ASSICURATIVA DELLE SPESE LEGALI E PERITALI. Amministrazione: il Comune di Rosignano Marittimo, Contraente della polizza;

COPERTURA ASSICURATIVA DELLE SPESE LEGALI E PERITALI. Amministrazione: il Comune di Rosignano Marittimo, Contraente della polizza; COPERTURA ASSICURATIVA DELLE SPESE LEGALI E PERITALI Definizioni: Nel testo che segue, si intende per: Amministrazione: il Comune di Rosignano Marittimo, Contraente della polizza; Assicurato: il soggetto,

Dettagli

COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I DANNI ACCIDENTALI AI VEICOLI

COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I DANNI ACCIDENTALI AI VEICOLI COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I DANNI ACCIDENTALI AI VEICOLI DEFINIZIONI Nel testo che segue, si intende per: Amministrazione:.., Contraente della polizza; Assicurato: il soggetto, persona fisica o giuridica,

Dettagli

APPARECCHIATURE ELETTRONICHE ISTITUTI SCOLASTICI

APPARECCHIATURE ELETTRONICHE ISTITUTI SCOLASTICI APPARECCHIATURE ELETTRONICHE ISTITUTI SCOLASTICI DEFINIZIONE DELLE COSE ASSICURATE: Si considerano elettroniche le apparecchiature e gli impianti che funzionano a corrente debole, vale a dire che utilizzano

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DI TUTELA GIUDIZIARIA, SPESE LEGALI E PERITALI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DI TUTELA GIUDIZIARIA, SPESE LEGALI E PERITALI POLIZZA DI ASSICURAZIONE DI TUTELA GIUDIZIARIA, SPESE LEGALI E PERITALI stipulata tra la Spettabile Via p. GENERALI, 25 28100 NOVARA C.F.: 00123660037 P.IVA:01651850032 e la (di seguito denominata Società

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE DEL RISCHIO FERROVIARIO SECONDO RISCHIO

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE DEL RISCHIO FERROVIARIO SECONDO RISCHIO Pag 1 di 12 POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE DEL RISCHIO FERROVIARIO SECONDO RISCHIO La presente polizza è stipulata tra TRASPORTO FERROVIARIO TOSCANA SPA Via Guido Monaco, 37 52100

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE IN CONVENZIONE

POLIZZA DI ASSICURAZIONE IN CONVENZIONE POLIZZA DI ASSICURAZIONE IN CONVENZIONE POLIZZA KASKO, FURTO, INCENDIO E RISCHI DIVERSI DEI VEICOLI DEI DIPENDENTI E DEGLI AMMINISTRATORI UTILIZZATI PER RAGIONI DI SERVIZIO stipulata tra (il Contraente)

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DI TUTELA GIUDIZIARIA (LOTTO N 07)

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DI TUTELA GIUDIZIARIA (LOTTO N 07) Pagina 1 di 11 POLIZZA DI ASSICURAZIONE DI TUTELA GIUDIZIARIA (LOTTO N 07) La presente polizza è stipulata tra Comune di PORTOGRUARO Piazza della Repubblica, 1 30026 PORTOGRUARO (VE) C.F. 00271750275 e

Dettagli

COPERTURA RESPONSABILITA CIVILE PATRIMONIALE INFORMEST. Durata del contratto. Dalle ore 24.00 del : 31.03.2014 Alle ore 24.00 del : 31.12.

COPERTURA RESPONSABILITA CIVILE PATRIMONIALE INFORMEST. Durata del contratto. Dalle ore 24.00 del : 31.03.2014 Alle ore 24.00 del : 31.12. COPERTURA RESPONSABILITA CIVILE PATRIMONIALE di INFORMEST Durata del contratto Dalle ore 24.00 del : 31.03.2014 Alle ore 24.00 del : 31.12.2016 Con scadenze dei periodi di assicurazione successivi al primo

Dettagli

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DEI DANNI A MEZZI DI DIPENDENTI IN MISSIONE

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DEI DANNI A MEZZI DI DIPENDENTI IN MISSIONE POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DEI DANNI A MEZZI DI DIPENDENTI IN MISSIONE Contraente / Ente Partita I.V.A. COMUNE DI GUALTIERI 00440630358 sede legale c.a.p. città Piazza Bentivoglio 26 42044 GUALTIERI (RE)

Dettagli

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE PER LE SPESE LEGALI E PERITALI NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE PER LE SPESE LEGALI E PERITALI NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE PER LE SPESE LEGALI E PERITALI DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: per "assicurazione": il contratto di assicurazione; per "polizza": il documento che prova l'assicurazione;

Dettagli

RC INQUINAMENTO DEFINIZIONI. Ai seguenti termini, le Parti attribuiscono il significato qui precisato. RELATIVE ALL'ASSICURAZIONE IN GENERALE

RC INQUINAMENTO DEFINIZIONI. Ai seguenti termini, le Parti attribuiscono il significato qui precisato. RELATIVE ALL'ASSICURAZIONE IN GENERALE 13 RC INQUINAMENTO Le norme di seguito riportate annullano e sostituiscono integralmente tutte le condizioni riportate a stampa su moduli della Compagnia assicuratrice, eventualmente allegati alla polizza,

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA Policlinico "Gaetano Martino"

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA Policlinico Gaetano Martino AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA Policlinico "Gaetano Martino" Capitolato Polizza di Assicurazione Danni accidentali ai veicoli (Kasko) LOTTO n 2 1 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono:

Dettagli

Consiglio Regionale della Basilicata LOTTO n. 1 CAPITOLATO KASKO VEICOLI PRIVATI UTILIZZATI PER SERVIZIO

Consiglio Regionale della Basilicata LOTTO n. 1 CAPITOLATO KASKO VEICOLI PRIVATI UTILIZZATI PER SERVIZIO DEFINIZIONI Consiglio Regionale della Basilicata LOTTO n. 1 CAPITOLATO KASKO VEICOLI PRIVATI UTILIZZATI PER SERVIZIO Nel testo delle presenti Condizioni di Assicurazione si definiscono con: Assicurazione

Dettagli

POLO UNIVERSITARIO DELLA PROVINCIA DI AGRIGENTO. Capitolato Polizza di Assicurazione TUTELA LEGALE. Lotto n. 1

POLO UNIVERSITARIO DELLA PROVINCIA DI AGRIGENTO. Capitolato Polizza di Assicurazione TUTELA LEGALE. Lotto n. 1 POLO UNIVERSITARIO DELLA PROVINCIA DI AGRIGENTO Capitolato Polizza di Assicurazione TUTELA LEGALE Lotto n. 1 1 DEFINIZIONI Alle seguenti denominazioni le parti attribuiscono il significato qui precisato:

Dettagli

AVVISO OGGETTO: INDAGINE DI MERCATO PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO DI RESPONSABILITA CIVILE AUTO FORMA LIBRO MATRICOLA.

AVVISO OGGETTO: INDAGINE DI MERCATO PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO DI RESPONSABILITA CIVILE AUTO FORMA LIBRO MATRICOLA. Prot. n. 11512 del 24 marzo 2014 AVVISO OGGETTO: INDAGINE DI MERCATO PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO DI RESPONSABILITA CIVILE AUTO FORMA LIBRO MATRICOLA. CIG 56747285AF Questa Azienda ULSS N.

Dettagli

POOL INQUINAMENTO TESTO DI PURO RIFERIMENTO E DEL TUTTO INDICATIVO LO STESSO PERTANTO PUÒ ESSERE MODIFICATO DALLE SINGOLE IMPRESE

POOL INQUINAMENTO TESTO DI PURO RIFERIMENTO E DEL TUTTO INDICATIVO LO STESSO PERTANTO PUÒ ESSERE MODIFICATO DALLE SINGOLE IMPRESE POOL INQUINAMENTO CONDIZIONI TIPO DI RIFERIMENTO DELLA ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE INQUINAMENTO DERIVANTE DALLA COMMITTENZA DEL TRASPORTO DI MERCI PERICOLOSE TESTO DI PURO RIFERIMENTO E DEL

Dettagli

Somme assicurate e conteggio del premio

Somme assicurate e conteggio del premio ALLEGATO B LOTTO 1 RISCHIO 3 COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I RISCHI DEL FURTO E RAPINA DI BENI MOBILI E DENARO Somme assicurate e conteggio del premio Partite Somme assicurate Tasso lordo promille Beni

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE RISCHIO KASKO AMMINISTRATORI E DIPENDENTI - LOTTO 8 -

CAPITOLATO SPECIALE RISCHIO KASKO AMMINISTRATORI E DIPENDENTI - LOTTO 8 - COMUNE DI DESENZANO DEL GARDA CAPITOLATO SPECIALE RISCHIO KASKO AMMINISTRATORI E DIPENDENTI - LOTTO 8 - (DA SOTTOSCRIVERE ED INSERIRE NELLA BUSTA n. 1 - Documentazione) stipulata tra il Comune di Desenzano

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DELLA VALTELLINA E DELLA VALCHIAVENNA

AZIENDA OSPEDALIERA DELLA VALTELLINA E DELLA VALCHIAVENNA AZIENDA OSPEDALIERA DELLA VALTELLINA E DELLA VALCHIAVENNA SONDRIO Lotto n. 3 Capitolato Tecnico Kasko SOMMARIO Definizioni Pag. 3 Definizioni di settore Pag. 3 Caratteristiche del Rischio Pag. 3 Somme

Dettagli

Polizza Kasko veicoli privati utilizzati per servizio

Polizza Kasko veicoli privati utilizzati per servizio Capitolato speciale di polizza Polizza Kasko veicoli privati utilizzati per servizio La presente polizza è stipulata tra PROVINCIA DI BERGAMO Via Torquato Tasso, 8 24121 Bergamo BG P. IVA 00639600162 e

Dettagli

POLIZZA TIPO-CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO LOTTO N. 1

POLIZZA TIPO-CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO LOTTO N. 1 POLIZZA TIPO-CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO LOTTO N. 1 KASKO, FURTO INCENDIO E RISCHI DIVERSI DEI VEICOLI DEI DIPENDENTI UTILIZZATI PER RAGIONI DI SERVIZIO Base di gara: Euro 0,05.- al km percorso; Euro

Dettagli

CONTRAENTE. Comune di Barletta Corso Vittorio Emanuele n.94 76121 Barletta (Bt) C.F. n.00741610729

CONTRAENTE. Comune di Barletta Corso Vittorio Emanuele n.94 76121 Barletta (Bt) C.F. n.00741610729 GARA D'APPALTO SERVIZI ASSICURATIVI LOTTO 5 CAPITOLATO COPERTURA ASSICURATIVA RISCHIO KASKO DEGLI AMMINISTRATORI E DIPENDENTI IN MISSIONE DEL COMUNE DI BARLETTA CONTRAENTE Comune di Barletta Corso Vittorio

Dettagli

LOTTO 4 - CAPITOLATO POLIZZA FURTO/RAPINA CIG: 6119823DB0

LOTTO 4 - CAPITOLATO POLIZZA FURTO/RAPINA CIG: 6119823DB0 LOTTO 4 - CAPITOLATO POLIZZA FURTO/RAPINA CIG: 6119823DB0 CONTRAENTE: SIENA PARCHEGGI S.p.A. EFFETTO: 31.03.2015 SCADENZA CONTRATTO: 31.03.2020 DEFINIZIONI Assicurazione: Il contratto di assicurazione

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO

CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO ENTE CONTRAENTE: COMUNE DI B I B B I E N A Decorrenza: dalle ore 24 del 30 Giugno 2010 Scadenza: alle ore 24 del 30 Giugno 2012 1 DEFINIZIONI

Dettagli

PROVINCIA DI BRINDISI

PROVINCIA DI BRINDISI PROVINCIA DI BRINDISI RESPONSABILITA' CIVILE PATRIMONIALE DI ENTI PUBBLICI SOLO ENTE ASSICURATO I N D I C E DEFINIZIONI pagina 2 NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE Pagina 5 NORME CHE REGOLANO

Dettagli

AGEC ONORANZE FUNEBRI S.P.A. LOTTO I/b. Capitolato di Polizza Furto/Rapina Contenuto Furto/Rapina Portavalori

AGEC ONORANZE FUNEBRI S.P.A. LOTTO I/b. Capitolato di Polizza Furto/Rapina Contenuto Furto/Rapina Portavalori AGEC ONORANZE FUNEBRI S.P.A. LOTTO I/b Capitolato di Polizza Furto/Rapina Contenuto Furto/Rapina Portavalori Via Angelo Bargoni, 54 00153 Roma tel. +39 06.830903 fax +39 06.58334546 E-mail: gbs@gbsspa.it

Dettagli

POLIZZA FURTO CONI SERVIZI S.p.A.

POLIZZA FURTO CONI SERVIZI S.p.A. POLIZZA FURTO CONI SERVIZI S.p.A. DEFINIZIONI Assicurato la Società CONI Servizi SpA Assicurazione il contratto di assicurazione. Contraente il soggetto che stipula l assicurazione. Indennizzo la somma

Dettagli

COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I DANNI ACCIDENTALI AI VEICOLI. Capitolato Speciale. Pag. 1 di 12

COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I DANNI ACCIDENTALI AI VEICOLI. Capitolato Speciale. Pag. 1 di 12 COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I DANNI ACCIDENTALI AI VEICOLI Capitolato Speciale Pag. 1 di 12 DEFINIZIONI Nel testo che segue, si intende per: Azienda o Amministrazione o Ente: SpA AUTOVIE VENETE, Contraente

Dettagli

GENERALI SEI IN UFFICIO

GENERALI SEI IN UFFICIO GENERALI SEI IN UFFICIO Contratto di Assicurazione per la copertura dei rischi dell'ufficio Il presente Fascicolo informativo, contenente - Nota informativa, comprensiva del glossario - Condizione di assicurazione

Dettagli

LOTTO 2 FURTO E RISCHI ASSIMILATI CITTA DI CERNOBBIO

LOTTO 2 FURTO E RISCHI ASSIMILATI CITTA DI CERNOBBIO LOTTO 2 Capitolato per l Assicurazione FURTO E RISCHI ASSIMILATI Contraente CITTA DI CERNOBBIO Il presente Capitolato contiene: Definizioni Norme che regolano l assicurazione in generale Norme operanti

Dettagli

I.A.C.P ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA Via E. Ruggiero, 134 81100 CASERTA

I.A.C.P ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA Via E. Ruggiero, 134 81100 CASERTA Polizza Tutela Giudiziaria I.A.C.P. I.A.C.P ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA Via E. Ruggiero, 134 81100 CASERTA Capitolato di polizza di Assicurazione TUTELA LEGALE LOTTO

Dettagli

TUTELA GIUDIZIARIA CAPITOLATO D ONERI PER IL RISCHIO

TUTELA GIUDIZIARIA CAPITOLATO D ONERI PER IL RISCHIO CAPITOLATO D ONERI PER IL RISCHIO TUTELA GIUDIZIARIA SOMMARIO CONTRAENTE Istituto ASSICURATO L Amministrazione scolastica per l Istituto di competenza DEFINIZIONI Pag. 3 NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE

Dettagli

POLIZZA CONVENZIONE N. 130152486 Comparto Sanità Privata

POLIZZA CONVENZIONE N. 130152486 Comparto Sanità Privata POLIZZA CONVENZIONE N. 130152486 Comparto Sanità Privata RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE Azione di Rivalsa per Colpa Grave per Dipendenti Comparto Sanitario e Comparto NON Sanitario, con rapporto di lavoro

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione del Ramo Danni/RC Animale Domestico Più. RC Animale Domestico Più

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione del Ramo Danni/RC Animale Domestico Più. RC Animale Domestico Più Contratto di Assicurazione del Ramo Danni/RC Animale Domestico Più RC Animale Domestico Più RC Animale Domestico Più edizione 12/2011 Assicurazione del Ramo Danni/RC Animale Domestico Più La presente Nota

Dettagli

Uso Fraudolento Carte di Credito e debito

Uso Fraudolento Carte di Credito e debito Pag.1 di 6 Assicurato : BCC PIOVE DI SACCO CREDITO COOPERATIVO Agenzia : PIOVE DI SACCO 468 Polizza n. 468.12.300689 Uso Fraudolento Carte di Credito e debito SOMMARIO: - DEFINIZIONI - ESTRATTO DELLE CONDIZIONI

Dettagli

CONVENZIONE AMINTA S.r.l. ASSICURAZIONE R.C. PERDITE PATRIMONIALI ANNO 2010

CONVENZIONE AMINTA S.r.l. ASSICURAZIONE R.C. PERDITE PATRIMONIALI ANNO 2010 CONVENZIONE AMINTA S.r.l. ASSICURAZIONE R.C. PERDITE PATRIMONIALI ANNO 2010 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono per: Assicurazione: il contratto di assicurazione; Polizza: il documento che prova

Dettagli

Capitolato speciale dell assicurazione TUTELA LEGALE. Lotto 2

Capitolato speciale dell assicurazione TUTELA LEGALE. Lotto 2 Capitolato speciale dell assicurazione TUTELA LEGALE Lotto 2 DEFINIZIONI Ai seguenti termini, utilizzati nel contratto, le Parti convengono di attribuire il significato di seguito precisato: Assicurazione

Dettagli