INDICE-SOMMARIO CAPITOLO I IL CONTRATTO DI TRASPORTO MARITTIMO DI PERSONE: INQUADRAMENTO GENERALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INDICE-SOMMARIO CAPITOLO I IL CONTRATTO DI TRASPORTO MARITTIMO DI PERSONE: INQUADRAMENTO GENERALE"

Transcript

1 INDICE-SOMMARIO Note degli Autori XVII CAPITOLO I IL CONTRATTO DI TRASPORTO MARITTIMO DI PERSONE: INQUADRAMENTO GENERALE Sezione I Il contratto di passaggio marittimo: nozione ed aspetti definitori generali 1. La nozione del contratto di trasporto marittimo di persone nell ambito della disciplina codicistica e nel quadro della normativa di diritto internazionale uniforme Il contratto di trasporto marittimo di persone e quello di cose: elementi comuni e caratteri differenziali Inquadramento giuridico della fattispecie contrattuale Sezione II L iter di perfezionamento del contratto di trasporto marittimo di persone 4. L individuazione del momento di formazione dell accordo Il vettore marittimo di persone quale soggetto proponente: l ipotesi dell offerta al pubblico La dichiarazione di volontà del vettore quale mero invito a contrarre nei servizi marittimi non di linea L ipotesi della revoca delle dichiarazioni contrattuali delle parti Sezione III La fase della documentazione del contratto di trasporto marittimo di persone: natura giuridica e funzione probatoria del biglietto di passaggio 8. Il biglietto di passaggio: contenuto e funzione probatoria La disciplina relativa alla cessione del biglietto di passaggio La natura giuridica del biglietto di passaggio: osservazioni introduttive Il biglietto di passaggio nominativo quale documento di legittimazione Il biglietto di passaggio anonimo quale titolo improprio

2 VIII INDICE-SOMMARIO 13. Il trasferimento del biglietto di passaggio anonimo quale ipotesi di cessione del credito Il trasferimento del biglietto di passaggio recante il nominativo del passeggero quale ipotesi di cessione del contratto. Considerazioni conclusive La disciplina della cessione del biglietto di passaggio nel quadro della prassi negoziale. L ipotesi del contratto di passaggio ceduto dal vettore ad altra impresa di trasporto La perdita del biglietto di passaggio: le ipotesi di smarrimento ovvero di furto secondo le previsioni dettate dalla disciplina contrattuale Il ricorso alla prenotazione dell attività di trasporto marittimo, nel quadro della regolamentazione contrattuale L oggetto della prenotazione: l attività di trasporto e lo spazio a bordo della nave ove potere alloggiare durante la fruizione del viaggio La prenotazione effettuata mediante l impiego di strumenti informatici Problematiche relative all inquadramento giuridico dell istituto della prenotazione Osservazioni in merito all ordine delle richieste di prenotazione formulate dai passeggeri CAPITOLO II LA FASE DELL ESECUZIONE DEL CONTRATTO DI PASSAGGIO MARITTIMO Sezione I La figura del passeggero marittimo e le obbligazioni poste a suo carico 22. L obbligo di corrispondere il prezzo di passaggio L insussistenza degli elementi costitutivi della figura del passeggero: il trasporto dei soggetti clandestini L accertamento e l identificazione dei passeggeri anteriormente alla partenza della nave Gli obblighi dei passeggeri con «disabilità» o «a mobilità ridotta» L obbligo del passeggero di cooperare con il vettore: il dovere di rispettare l orario di partenza della nave L obbligo di presentazione tempestiva del passeggero, ai fini dell imbarco, nel quadro della disciplina pattizia. Cenni sulle problematiche di legittimità delle clausole contrattuali aventi l effetto di riservare al vettore il diritto di apportare modifiche all orario di partenza convenuto (rinvio) Le operazioni di imbarco dell autoveicolo al seguito del passeggero L attività di imbarco e quella del trasferimento degli animali domestici L obbligo del passeggero di rispettare le prescrizioni imposte dall organizzazione vettoriale relativamente alle fasi dell imbarco e dello sbarco dalla nave L obbligo del passeggero di rispettare la disciplina regolamentare di bordo

3 INDICE-SOMMARIO IX Sezione II L obbligazione principale e le obbligazioni accessorie poste a carico del vettore marittimo di persone 32. L obbligazione principale del vettore marittimo avente ad oggetto il trasferimento del passeggero fino al luogo di destinazione convenuto L obbligo di trasportare le persone con «disabilità» o «a mobilità ridotta» L obbligo di protezione del passeggero marittimo: inquadramento giuridico della fattispecie quale prestazione autonoma L obbligo di garantire la tutela dell incolumità fisica dei passeggeri: le soluzioni interpretative accolte dalla giurisprudenza Sezione II.1 Le prestazioni accessorie poste a carico del vettore marittimo durante la fase anteriore alla partenza della nave 36. Osservazioni introduttive L obbligo del vettore di garantire lo stato di navigabilità della nave La navigabilità delle navi adibite al trasporto passeggeri sotto il duplice profilo dello stato strutturale del mezzo e della qualificazione professionale dell equipaggio L obbligo del vettore marittimo di rendere edotti i passeggeri circa l utilizzo e l ubicazione dei sistemi di sicurezza a bordo della nave: il d.m. 28 febbraio I requisiti di navigabilità delle navi adibite al trasporto passeggeri nel quadro della disciplina comunitaria: brevi cenni Il rispetto dei requisiti di sicurezza per il trasferimento dei passeggeri con «disabilità» o «a mobilità ridotta»: il d.lgs. 8 marzo 2005, n L obbligo del vettore di porre la nave a disposizione del passeggero nel luogo e nel giorno convenuti L obbligo del vettore marittimo di provvedere al compimento delle operazioni di imbarco e sbarco dei passeggeri Sezione II.2 Le prestazioni accessorie poste a carico del vettore durante la fase esecutiva del viaggio marittimo 44. Le obbligazioni accessorie che il vettore marittimo si impegna ad adempiere durante l esecuzione del contratto di trasporto: l obbligo di percorrere l itinerario convenuto L obbligo del comandante della nave di seguire la rotta più sicura. Il d.m. 2 marzo 2012 c.d. anti-inchini L obbligo del vettore di fornire il servizio di assistenza medica a bordo della nave

4 X INDICE-SOMMARIO 47. Lo status e le funzioni del medico di bordo Il regime di responsabilità del vettore per i danni dovuti alla condotta negligente posta in essere dal medico di bordo. Le soluzioni accolte dalla giurisprudenza statunitense nelle ipotesi di «malpractice of ship s doctor» Le ipotesi in cui la nave risulta priva di personale sanitario di bordo: gli obblighi posti a carico dei membri dell equipaggio La fornitura del vitto e di uno spazio a bordo della nave L incidenza delle prestazioni accessorie poste a carico del vettore marittimo sulla natura giuridica (unitaria) del contratto di trasporto La teoria del negozio misto La teoria dei negozi collegati. L indirizzo interpretativo accolto dalla giurisprudenza CAPITOLO III GLI IMPEDIMENTI ALLA REGOLARE ESECUZIONE DEL CONTRATTO DI TRASPORTO MARITTIMO DI PERSONE 54. Brevi cenni introduttivi Gli eventi impeditivi riferibili al vettore. Le ipotesi di cancellazione del viaggio marittimo: l impedimento e la soppressione della partenza della nave Il ritardo della partenza della nave Gli accadimenti ostativi all adempimento della prestazione di trasporto successivi alla partenza della nave Il mutamento di itinerario L interruzione del viaggio Osservazioni circa la vessatorietà di talune clausole contrattuali aventi ad oggetto la regolamentazione degli impedimenti all esecuzione del passaggio marittimo Gli eventi impeditivi riferibili al passeggero: rilievi preliminari La morte del passeggero anteriore alla partenza della nave La mancata presentazione del passeggero L interruzione del viaggio La disciplina introdotta dal Regolamento (UE) n del 24 novembre 2010: incidenza sulle norme di diritto interno Il diritto del passeggero marittimo di ricevere specifiche forme di assistenza in ipotesi di cancellazione o di ritardo della partenza della nave Il diritto del passeggero di scegliere tra l esecuzione o la risoluzione del contratto di passaggio marittimo La facoltà del passeggero marittimo di chiedere una compensazione economica in caso di ritardo all arrivo L obbligo del vettore marittimo di informare i passeggeri

5 INDICE-SOMMARIO XI CAPITOLO IV IL REGIME DI RESPONSABILITÀ DEL VETTORE MARITTIMO DI PERSONE Sezione I Il regime di responsabilità del vettore marittimo di persone secondo i principi accolti dal codice della navigazione 70. Brevi cenni introduttivi Il regime di responsabilità del vettore marittimo per i danni da ritardo o da mancata esecuzione del servizio di trasporto La responsabilità vettoriale per i sinistri occorsi alla persona del passeggero: ambito di operatività temporale della relativa disciplina Problematiche di individuazione della prova costitutiva della responsabilità da parte del passeggero: la dimostrazione del fatto produttivo del sinistro e del relativo nesso di causalità materiale La prova liberatoria posta a carico del vettore marittimo di persone ai fini dell esonero dalla responsabilità per colpa presunta L individuazione dei fatti impeditivi costituiti dal caso fortuito e dalla forza maggiore La condotta colposa posta in essere dal passeggero L incidenza dell art. 409 c. nav. sull inquadramento giuridico dell obbligo di protezione posto a carico del vettore Le soluzioni accolte dalla giurisprudenza francese nel quadro della specifica disciplina normativa di diritto interno L applicazione dei criteri di ripartizione degli oneri probatori: le soluzioni interpretative accolte dalla giurisprudenza nazionale La fattispecie dei sinistri «in occasione» del trasporto La fattispecie dei sinistri «a causa» del trasporto Valutazioni conclusive La limitazione della responsabilità armatoriale ex art. 275 c. nav Sezione II Il regime di responsabilità del vettore marittimo di persone nel quadro della disciplina di diritto internazionale uniforme 84. La disciplina dettata dalla Convenzione di Atene del 13 dicembre 1974: l ambito di applicazione sostanziale e territoriale La responsabilità del vettore per colpa provata e per colpa presunta: la fattispecie dello «shipping incident» L ambito di operatività temporale del regime di responsabilità del vettore nel quadro della normativa di diritto internazionale uniforme La figura del performing carrier Le modifiche apportate al testo della Convenzione di Atene del 1974: gli elementi di novità introdotti dal Protocollo di Londra del I novembre L obbligo della garanzia assicurativa posto a carico del vettore marittimo di persone

6 XII INDICE-SOMMARIO 90. L adesione delle Organizzazioni per l integrazione economica generale al Protocollo di Londra del L adesione dell Unione Europea alla Convenzione di Atene del 1974: il Regolamento (CE) n. 392/ Sezione III Il beneficio della limitazione risarcitoria nelle ipotesi di responsabilità del vettore per morte o lesioni personali del passeggero 92. La limitazione dell obbligo risarcitorio del vettore marittimo di persone secondo i principi fissati dalla Convenzione di Atene del Gli elementi di novità introdotti ad opera del Protocollo di Londra del Le ipotesi di decadenza del vettore marittimo di persone dal beneficio della limitazione risarcitoria Il diritto del vettore di invocare il beneficio della limitazione dei crediti marittimi secondo i principi accolti dalla Convenzione di Londra del 19 dicembre 1976 (LLMC) La Convenzione di Atene del 1974 e quella di Londra del 1976: problematiche di coordinamento Sezione IV Il concorso tra la responsabilità contrattuale e quella extracontrattuale nel contratto di passaggio marittimo 97. Il concorso tra la responsabilità contrattuale e quella aquiliana: principi generali L indirizzo giurisprudenziale favorevole ad ammettere il concorso tra la responsabilità contrattuale e quella extracontrattuale nell ambito del contratto di passaggio marittimo Problematiche ricostruttive: concorso di norme ovvero concorso di azioni Il concorso tra la responsabilità contrattuale e quella di natura extracontrattuale alla luce dei principi accolti dalla normativa di diritto internazionale uniforme Sezione V La responsabilità del vettore marittimo di persone nel trasporto gratuito e nel trasporto amichevole o di cortesia 101. La fattispecie del trasporto gratuito: l interesse giuridicamente apprezzabile del vettore all assunzione dell obbligo di trasferimento del passeggero Il regime di responsabilità del vettore marittimo per i danni arrecati al passeggero trasferito a titolo gratuito. L incidenza della natura gratuita della prestazione sulla qualificazione giuridica della fattispecie

7 INDICE-SOMMARIO XIII 103. Il trasporto amichevole o di cortesia. Gli elementi qualificanti la fattispecie Il regime di responsabilità del vettore marittimo per le prestazioni eseguite a titolo amichevole CAPITOLO V IL TRASPORTO MARITTIMO DEL BAGAGLIO AL SEGUITO DEL PASSEGGERO Sezione I Elementi costitutivi della fattispecie 105. Profili introduttivi: la nozione di bagaglio La distinzione tra la fattispecie del bagaglio consegnato e quella del bagaglio trattenuto dal passeggero nella propria disponibilità La fattispecie del bagaglio registrato e l inquadramento giuridico del relativo bollettino Il diritto di pegno legale sul bagaglio del viaggiatore a tutela dei crediti vantati dal vettore marittimo di persone Problematiche di inquadramento giuridico della prestazione avente ad oggetto il trasporto del bagaglio al seguito del passeggero Sezione II Il regime di responsabilità del vettore marittimo per i danni occorsi al bagaglio al seguito del passeggero 110. La responsabilità del vettore per la perdita o l avaria del bagaglio al seguito del passeggero nel quadro delle norme dettate dal codice della navigazione La denuncia dei danni arrecati al bagaglio del passeggero Il beneficio della limitazione risarcitoria del vettore: problematiche di estensione analogica dell art. 412, co. 1 e 2, c. nav Le clausole contrattuali aventi l effetto di esonerare il vettore dalla responsabilità per i danni al bagaglio del passeggero: profili di illegittimità Il regime di responsabilità del vettore marittimo per i danni arrecati al bagaglio irregolare La responsabilità del vettore marittimo per la perdita o l avaria degli oggetti di valore collocati nel (o costituenti il) bagaglio: la disciplina contrattuale ed i principi accolti dalla Convenzione di Atene del La responsabilità del vettore per i danni da ritardo nella riconsegna del bagaglio al passeggero

8 XIV INDICE-SOMMARIO Sezione III Il trasporto marittimo del bagaglio al seguito del passeggero nel quadro della disciplina di diritto internazionale uniforme 117. La nozione di «luggage» offerta dalla Convenzione di Atene del Il regime di responsabilità vettoriale per la perdita o il danneggiamento del bagaglio secondo le norme di diritto uniforme L ambito di operatività temporale del regime di responsabilità del vettore La limitazione dell obbligo risarcitorio del vettore per i danni occorsi al bagaglio al seguito del passeggero CAPITOLO VI L ATTIVITÀ DI TRASPORTO AVENTE AD OGGETTO IL TRASFERIMENTO DEL VEICOLO AL SEGUITO DEL PASSEGGERO 121. Il concetto di veicolo al seguito del passeggero, anche alla luce delle previsioni dettate dalla disciplina contrattuale Il trasferimento del veicolo al seguito del passeggero quale autonomo contratto di trasporto di cose: l incidenza della qualificazione giuridica della prestazione sull individuazione del regime di responsabilità vettoriale Il trasporto di veicoli mediante l utilizzo delle navi-traghetto: caratteri differenziali La ripartizione dei rischi relativi ai danni al veicolo nel quadro della disciplina convenzionalmente applicata dai vettori marittimi. Ipotesi di responsabilità concorrente La responsabilità del conducente (e/o del proprietario) del veicolo al seguito del passeggero per i danni verificatisi durante l esecuzione del contratto di trasporto L accettazione del veicolo senza dichiarazione di valore: problematiche di legittimità delle previsioni negoziali in tal senso La responsabilità del vettore per i danni ai bagagli e agli altri oggetti personali riposti dal passeggero all interno del proprio veicolo I danni arrecati ai beni di valore collocati all interno del veicolo del passeggero Il regime di responsabilità del vettore marittimo per i danni al veicolo del passeggero secondo i principi accolti dalla disciplina di diritto uniforme Il beneficio della limitazione risarcitoria per i danni occorsi al veicolo del passeggero e le ipotesi di relativa decadenza: ambito soggettivo di operatività CAPITOLO VII LE CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO NEL TRASPORTO MARITTIMO DI PERSONE: CONDIZIONI DI VALIDITÀ DELLE CLAUSOLE NEGOZIALI E DISCIPLINA APPLICABILE ALLA FATTISPECIE 131. Le condizioni di legittimità delle norme elaborate dalle imprese di trasporto marittimo per la regolamentazione del vincolo negoziale. Le clausole non riprodotte sul biglietto di passaggio

9 INDICE-SOMMARIO XV 132. Le clausole di esonero e/o limitazione dell obbligo risarcitorio del vettore inserite nel biglietto di passaggio. Problematiche di legittimità delle previsioni negoziali portate a conoscenza del passeggero in un momento successivo a quello della emissione del biglietto di passaggio: le soluzioni accolte dalla giurisprudenza di common law Le clausole contrattuali aventi un contenuto sfavorevole per il passeggero: le fattispecie di tutela formale e sostanziale dell utente. Individuazione della normativa applicabile L ambito soggettivo di operatività degli artt. 33 ss. del d.lgs. n. 206/2005: l estensione della accezione di «consumatore» alla persona del passeggero L operatività delle norme dettate dal Codice del consumo nei confronti delle imprese di trasporto marittimo incaricate della gestione di un pubblico servizio di linea: problematiche di riparto della giurisdizione Le condizioni di trasporto elaborate dal gestore di un pubblico servizio di linea e sottoposte ad approvazione ministeriale: sussistenza degli estremi per il giudizio di vessatorietà L esercizio dell azione inibitoria, ex art. 37 d.lgs. n. 206/2005, avverso le clausole abusive inserite nelle condizioni generali di trasporto: i presupposti della legittimazione ad agire Le clausole riproduttive delle norme di diritto internazionale uniforme riportate sul biglietto di passaggio. Il requisito della «reasonable communicativeness» quale elemento di validità dei richiami inseriti nella documentazione di trasporto, nel quadro dell attività interpretativa condotta dai giudici di common law CAPITOLO VIII LA TUTELA GIURISDIZIONALE DEI DIRITTI DERIVANTI DAL CONTRATTO DI TRASPORTO MARITTIMO DI PERSONE: INDIVIDUAZIONE DEI TERMINI DI PRESCRIZIONE E DETERMINAZIONE DEL FORO COMPETENTE AI FINI DELL ESERCIZIO DELLE AZIONI DI RESPONSABILITÀ NEI CONFRONTI DEL VETTORE Sezione I I termini di prescrizione dei diritti derivanti dal contratto di passaggio marittimo 139. La prescrizione dei diritti spettanti al passeggero secondo le norme dettate dal codice della navigazione I termini prescrizionali individuati dalla disciplina di diritto internazionale uniforme. Il rinvio alla lex fori per la regolamentazione delle cause di sospensione e di interruzione dei termini di prescrizione, nel quadro dell opera interpretativa della giurisprudenza di common law

10 XVI INDICE-SOMMARIO Sezione II La competenza giurisdizionale per la definizione delle controversie nascenti dalle azioni di responsabilità promosse dai passeggeri marittimi 141. L individuazione del Foro competente, per materia e per territorio, ai fini della legittima proposizione delle azioni risarcitorie nei confronti del vettore marittimo di persone, nel quadro della regolamentazione di diritto interno Il Foro del consumatore: le clausole contrattuali contenenti previsioni di deroga alla competenza giurisdizionale. Problematiche di legittimità La competenza giurisdizionale relativa ai contratti conclusi con i consumatori secondo le norme dettate dal Regolamento (CE) n. 44/ L individuazione del Foro competente alla luce delle norme dettate dalla Convenzione di Atene del La scelta del Foro competente convenzionalmente intervenuta in un momento successivo a quello della produzione dell evento dannoso Le condizioni di validità delle «forum selection clauses» alla luce delle soluzioni accolte dai giudici di common law Indice degli Autori Indice analitico-alfabetico

INDICE-SOMMARIO CAPITOLO I LE FONTI NORMATIVE DEL TRASPORTO MARITTIMO

INDICE-SOMMARIO CAPITOLO I LE FONTI NORMATIVE DEL TRASPORTO MARITTIMO CAPITOLO I LE FONTI NORMATIVE DEL TRASPORTO MARITTIMO 1. Individuazione del sistema delle fonti normative del trasporto marittimo di persone.... 2 2. La disciplina di diritto uniforme. Profili sistematici

Dettagli

INDICE-SOMMARIO CAPITOLO I NOZIONE ED ELEMENTI. Sezione I Profilo storico

INDICE-SOMMARIO CAPITOLO I NOZIONE ED ELEMENTI. Sezione I Profilo storico CAPITOLO I NOZIONE ED ELEMENTI Profilo storico 1. Iniziale riconduzione dell attività di trasporto allo schema della locatioconductio... 1 2. Progressivo passaggio dell attività di trasporto dal rapporto

Dettagli

INDICE SOMMARIO DIRITTO DELLA NAVIGAZIONE E DEI TRASPORTI: STRUTTURE ED AMBITO NORMATIVO. Sezione I

INDICE SOMMARIO DIRITTO DELLA NAVIGAZIONE E DEI TRASPORTI: STRUTTURE ED AMBITO NORMATIVO. Sezione I INDICE SOMMARIO Capitolo I DIRITTO DELLA NAVIGAZIONE E DEI TRASPORTI: STRUTTURE ED AMBITO NORMATIVO L evoluzione della disciplina della navigazione e dei trasporti ed il ruolo del diritto uniforme 1. Navigazione,

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Parte Prima I SERVIZI TURISTICI. Capitolo I CONTRATTI DI VIAGGIO: IL QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO

INDICE SOMMARIO. Parte Prima I SERVIZI TURISTICI. Capitolo I CONTRATTI DI VIAGGIO: IL QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO Parte Prima I SERVIZI TURISTICI Capitolo I CONTRATTI DI VIAGGIO: IL QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO 1. Il viaggio e le sue trasformazioni: da semplice trasporto di persone ad attività turistica. Il viaggio

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LA RESPONSABILITAv NELLA PRESTAZIONE DI SERVIZI DI INVESTIMENTO. PROFILI GENERALI (Giovanni Falcone)

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LA RESPONSABILITAv NELLA PRESTAZIONE DI SERVIZI DI INVESTIMENTO. PROFILI GENERALI (Giovanni Falcone) INDICE SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni... Introduzione... XIII XV Capitolo 1 LA RESPONSABILITAv NELLA PRESTAZIONE DI SERVIZI DI INVESTIMENTO. PROFILI GENERALI (Giovanni Falcone) 1. Aspetti

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo Secondo LE ASSICURAZIONI CONTRO I DANNI ALLE COSE. 1. Premessa... Pag. 133. Sezione I

INDICE SOMMARIO. Capitolo Secondo LE ASSICURAZIONI CONTRO I DANNI ALLE COSE. 1. Premessa... Pag. 133. Sezione I Capitolo Primo LE ASSICURAZIONI CONTRO I DANNI IN GENERALE 1. Premessa e piano della trattazione... Pag. 1 2. Assicurazione danni ed assicurazione vita (rinvio)...» 3 3. Il principio indennitario...» 4

Dettagli

PUBBLICI SERVIZI DI LINEA.

PUBBLICI SERVIZI DI LINEA. IL CONTRATTO DI TRASPORTO PROF. RENATO SANTAGATA DE CASTRO Indice 1 NOZIONE. TIPI. --------------------------------------------------------------------------------------------------------------- 3 2 PUBBLICI

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I LA SPECIALE DISCIPLINA DELLA RESPONSABILITÀ PER I DANNI DA INFORTUNIO

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I LA SPECIALE DISCIPLINA DELLA RESPONSABILITÀ PER I DANNI DA INFORTUNIO Premessa..................................... pag. IX CAPITOLO I LA SPECIALE DISCIPLINA DELLA RESPONSABILITÀ PER I DANNI DA INFORTUNIO 1. Previdenza, prevenzione e responsabilità per il rischio del lavoro.

Dettagli

INDICE SOMMARIO PROFILO STORICO-COMPARATISTICO

INDICE SOMMARIO PROFILO STORICO-COMPARATISTICO INDICE SOMMARIO CAPITOLO I PROFILO STORICO-COMPARATISTICO 1. Premessa.... 1 2. L assicurazione a sinistro seguito nelle ordinanze e negli statuti dei secoli XV, XVI e XVII: la presunzione di conoscenza

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Introduzione pag. 1

INDICE-SOMMARIO. Introduzione pag. 1 INDICE-SOMMARIO Introduzione pag. 1 Capitolo I LE ASSICURAZIONI CONTRO I DANNI 1. L assicurazione contro i danni: fondamenti funzionali.» 11 1.1. La genesi dell assicurazione contro i danni e l evoluzione

Dettagli

INDICE. Parte Prima INADEMPIMENTO E RESPONSABILITÀ NELL APPALTO IN GENERE CAPITOLO 1 VIZI E DIFFORMITÀ NELL APPALTO.

INDICE. Parte Prima INADEMPIMENTO E RESPONSABILITÀ NELL APPALTO IN GENERE CAPITOLO 1 VIZI E DIFFORMITÀ NELL APPALTO. INDICE Parte Prima INADEMPIMENTO E RESPONSABILITÀ NELL APPALTO IN GENERE CAPITOLO 1 VIZI E DIFFORMITÀ NELL APPALTO. ASPETTI GENERALI 3 1. L estensione della responsabilità dell appaltatore per i vizi e

Dettagli

INDICE. Capitolo I IL DIRITTO AERONAUTICO: PROFILI STORICI E CARATTERI (Rocco Lobianco) Capitolo II LE FONTI DEL DIRITTO AERONAUTICO

INDICE. Capitolo I IL DIRITTO AERONAUTICO: PROFILI STORICI E CARATTERI (Rocco Lobianco) Capitolo II LE FONTI DEL DIRITTO AERONAUTICO INDICE Introduzione (Prof. Alfredo Antonini)... XIII Capitolo I IL DIRITTO AERONAUTICO: PROFILI STORICI E CARATTERI 1. Profili storici.... 1 2. Caratteri... 2 Capitolo II LE FONTI DEL DIRITTO AERONAUTICO

Dettagli

MANUALE DEL RISARCIMENTO PER IL DANNO ALLA PERSONA

MANUALE DEL RISARCIMENTO PER IL DANNO ALLA PERSONA Novità Aprile 2014 Con Rassegna delle più significative sentenze suddivisa in base alle più importanti e attuali questioni giurisprudenziali Patrimoniale Non patrimoniale Biologico Morale Esistenziale

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Parte generale... pag. 1. Capitolo I La responsabilità (F. Martini)...» 3

INDICE SOMMARIO. Parte generale... pag. 1. Capitolo I La responsabilità (F. Martini)...» 3 Indice sommario 1.1 INDICE SOMMARIO Parte generale...................... pag. 1 Capitolo I La responsabilità (F. Martini)............» 3 1.1. Gli elementi costitutivi della responsabilità.............»

Dettagli

INDICE SOMMARIO. CAPITOLO 1 IL FENOMENO DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE di Gianluca Aldo Corvelli

INDICE SOMMARIO. CAPITOLO 1 IL FENOMENO DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE di Gianluca Aldo Corvelli INDICE SOMMARIO CAPITOLO 1 IL FENOMENO DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE di Gianluca Aldo Corvelli 1. Principi generali: circolazione e Costituzione.............. 1 1.1. Il nuovo codice della strada.........................

Dettagli

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Il regolamento (CE) n. 181/2011 (in appresso il regolamento ) entra in vigore il 1 marzo 2013. Esso prevede una serie minima di diritti dei

Dettagli

INDICAZIONI STRADALI

INDICAZIONI STRADALI Indicazioni stradali utili per raggiungere il porto di Pozzuoli Percorrendo l autostrada A1, dopo aver superato la barriera di NAPOLI, procedere ed imboccare la tangenziale di Napoli direzione Napoli/Capodichino/Centro

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione della sesta edizione... Presentazione della seconda edizione... PREMESSA

INDICE SOMMARIO. Presentazione della sesta edizione... Presentazione della seconda edizione... PREMESSA Presentazione della sesta edizione... Presentazione della seconda edizione... pag. V VII PREMESSA 1. L assicurazione della responsabilità civile e il suo evolversi nel tempo... 1 2. Possibilità di una

Dettagli

INDICE. Prefazione... XIX

INDICE. Prefazione... XIX INDICE Prefazione... XIX 1 Il contratto preliminare... 1 1.1 Funzione ed effetti del contratto preliminare... 2 1.2 I requisiti formali del preliminare...... 3 1.2.1 e del relativo negozio risolutorio...

Dettagli

IL KNOW-HOW NEL DIRITTO INDUSTRIALE

IL KNOW-HOW NEL DIRITTO INDUSTRIALE SOMMARIO Prefazione di Umberto Scotti... I collaboratori... V XVII PARTE PRIMA IL KNOW-HOW NEL DIRITTO INDUSTRIALE CAPITOLO 1 KNOW-HOW E SEGRETO NELL EVOLUZIONE DELLE FONTI di ALBERTO CAMUSSO 1. Introduzione...

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Parte prima IL LEASING (Mariassunta Imbrenda)

INDICE-SOMMARIO. Parte prima IL LEASING (Mariassunta Imbrenda) INDICE-SOMMARIO Parte prima IL LEASING (Mariassunta Imbrenda) Capitolo I IL LEASING FRA DIRITTO POSITIVO E PRASSI NEGOZIALE 1. Evoluzione storica, struttura formale e sostrato tecnico-aziendale del leasing.

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I L AGENTE: CENNI STORICI ED INTRODUTTIVI

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I L AGENTE: CENNI STORICI ED INTRODUTTIVI CAPITOLO I L AGENTE: CENNI STORICI ED INTRODUTTIVI 1. Origine della figura dell agente nel quadro dei rapporti di distribuzione commerciale e suo inserimento nel diritto positivo italiano....................

Dettagli

LA PROTEZIONE INTERNAZIONALE DEGLI STRANIERI IN ITALIA

LA PROTEZIONE INTERNAZIONALE DEGLI STRANIERI IN ITALIA LA PROTEZIONE INTERNAZIONALE DEGLI STRANIERI IN ITALIA UNO STUDIO INTEGRATO SULL APPLICAZIONE DEI DECRETI DI RECEPIMENTO DELLE DIRETTIVE EUROPEE SULL ACCOGLIENZA, SULLE QUALIFICHE E SULLE PROCEDURE a cura

Dettagli

Lezioni di diritto della navigazione

Lezioni di diritto della navigazione Stefano Zunarelli Lezioni di diritto della navigazione ESTRATTO Copyright 2005 Libreria Bonomo Editrice via Zamboni 26/a - Bologna - tel. 051.22.15.10 www.libreriabonomo.com edizioni@libreriabonomo.com

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Introduzione... 1 CAPITOLO I LE GARANZIE NELLA DISCIPLINA GENERALE DEI CONTRATTI

INDICE SOMMARIO. Introduzione... 1 CAPITOLO I LE GARANZIE NELLA DISCIPLINA GENERALE DEI CONTRATTI INDICE SOMMARIO Introduzione... 1 CAPITOLO I LE GARANZIE NELLA DISCIPLINA GENERALE DEI CONTRATTI CAPITOLO II LE GARANZIE NEL CONTRATTO DI COMPRAVENDITA 2.1. Distinzione tra garanzie legali e convenzionali...

Dettagli

Presentazione... ASSICURAZIONE E SANITÀ

Presentazione... ASSICURAZIONE E SANITÀ INDICE SOMMARIO Presentazione... V PARTE PRIMA ASSICURAZIONE E SANITÀ CAPITOLO 1 SANITÀ, RESPONSABILITÀ E ASSICURAZIONE: FATTORI DI CRISI ED ESIGENZE DI SOSTEGNO 1 Responsabilità e sanità: cause ed effetti

Dettagli

Le Condizioni Generali di Trasporto dei passeggeri di Trenitalia

Le Condizioni Generali di Trasporto dei passeggeri di Trenitalia Le Condizioni Generali di Trasporto dei passeggeri di Trenitalia 1 Parte I Norme Comuni Aggiornata al 1 marzo 2015 2 Indice Parte I Norme comuni Pagina 1. Ambito di applicazione 4 2. Principali fonti normative

Dettagli

INDICE PARTE I IL CONTRATTO DI TRASPORTO DI COSE

INDICE PARTE I IL CONTRATTO DI TRASPORTO DI COSE INDICE Prefazione.... xi PARTE I IL CONTRATTO DI TRASPORTO DI COSE Capitolo I ANTECEDENTI STORICI E CRITERI ISPIRATORI DELLA DISCIPLINA CODICISTICA DEL CONTRATTO DI TRASPORTO DI COSE 1. Il diritto romano...

Dettagli

Capitolo 7 Risarcimento del danno da provvedimento illegittimo favorevole

Capitolo 7 Risarcimento del danno da provvedimento illegittimo favorevole Capitolo 7 Risarcimento del danno da provvedimento illegittimo favorevole La pronuncia del Consiglio di Stato affronta il tema della richiesta di risarcimento del danno da provvedimento illegittimo favorevole,

Dettagli

4. La responsabilità del vettore ferroviario di merci

4. La responsabilità del vettore ferroviario di merci Il trasporto ferroviario 417 4. La responsabilità del vettore ferroviario di merci Devesi sottolineare, in via di premessa, come l impianto del regime di responsabilità vettoriale, soggetto a limitazione

Dettagli

Sezione Prima L IMPRESA NEL SETTORE DELLE ASSICURAZIONI

Sezione Prima L IMPRESA NEL SETTORE DELLE ASSICURAZIONI INDICE GENERALE L AUTORE... PRESENTAZIONE Ermanno Cappa... PREFAZIONE... ABBREVIAZIONI E ACRONIMI... XVII XIX XXI XXIII Parte Prima LA DISCIPLINA DELL ATTIVITÀ ASSICURATIVA Sezione Prima L IMPRESA NEL

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO ESTENSIONE E LIMITI DEL MANTENIMENTO

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO ESTENSIONE E LIMITI DEL MANTENIMENTO Elenco delle principali abbreviazioni... XXIII CAPITOLO PRIMO ESTENSIONE E LIMITI DEL MANTENIMENTO Guida bibliografica... 3 Profili generali................ 7 1.1. Le questioni da affrontare..........

Dettagli

Presentazione... Legenda delle abbreviazioni, acronimi ed espressioni di uso comune utilizzate nel testo.

Presentazione... Legenda delle abbreviazioni, acronimi ed espressioni di uso comune utilizzate nel testo. INDICE SOMMARIO Presentazione... Legenda delle abbreviazioni, acronimi ed espressioni di uso comune utilizzate nel testo. V XVII Introduzione LA DISCIPLINA DEL MERCATO FINANZIARIO TRA RIFORME E CONTRORIFORME

Dettagli

La collana SISTEMA GAROFOLI comprende: DIRITTO CIVILE Volume I Teorico Volume II Pratico Volume III Giurisprudenziale

La collana SISTEMA GAROFOLI comprende: DIRITTO CIVILE Volume I Teorico Volume II Pratico Volume III Giurisprudenziale SISTEMA GAROFOLI La collana SISTEMA GAROFOLI comprende: DIRITTO CIVILE Volume I Teorico Volume II Pratico Volume III Giurisprudenziale DIRITTO PENALE Volume I Teorico Volume II Pratico Volume III Giurisprudenziale

Dettagli

La tutela del passeggero nel processo di liberalizzazione

La tutela del passeggero nel processo di liberalizzazione La tutela del passeggero nel processo di liberalizzazione Avvocato Gianluca Lo Bianco Direttore Analisi Giuridiche e Contenzioso ENAC Il Reg. (CE) n. 261/2004 Il reg. (CE) n. 261/2004 dell 11 febbraio

Dettagli

DISCIPLINA DELL AZIENDA

DISCIPLINA DELL AZIENDA Prefazione alla seconda edizione....................... VII Prefazione alla prima edizione........................ IX Avvertenze................................ XIII PARTE PRIMA DISCIPLINA DELL AZIENDA

Dettagli

Commento di Marco Badagliacca

Commento di Marco Badagliacca Commento di Marco Badagliacca 3. SPAZIO AEREO SOGGETTO ALLA SOVRANITÀ DELLO STATO. È soggetto alla sovranità dello Stato (1) lo spazio aereo (2) che sovrasta il territorio della Repubblica ed il relativo

Dettagli

INDICE. Presentazione... Nota degli Autori... Prefazione alla quinta edizione... PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO

INDICE. Presentazione... Nota degli Autori... Prefazione alla quinta edizione... PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO XI Presentazione... Nota degli Autori... Prefazione alla quinta edizione... VII IX IX PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO SEZIONE PRIMA PARTE GENERALE: IL SISTEMA DEL DIRITTO

Dettagli

RESPONSABILITA, DANNO E RIVALSA PER GLI INFORTUNI SUL LAVORO

RESPONSABILITA, DANNO E RIVALSA PER GLI INFORTUNI SUL LAVORO T E O R I A E P R A T I C A D E L D I R I T T O SEZIO.NE I: DIRITTO E I'ROCEDURA CIVILE 103 GIUSEPPE MARANDO RESPONSABILITA, DANNO E RIVALSA PER GLI INFORTUNI SUL LAVORO GIUFFRE USSi EDITORE MILANO 2003

Dettagli

INDICE SOMMARIO TITOLO IX DEI FATTI ILLECITI

INDICE SOMMARIO TITOLO IX DEI FATTI ILLECITI INDICE SOMMARIO Presentazione... Gli autori... Abbreviazioni delle principali riviste.... VII XI XXIII TITOLO IX DEI FATTI ILLECITI Art. 2043. Risarcimento per fatto illecito... 1 1. Profili generali....

Dettagli

I GO TRAVEL CONDIZIONI GENERALI DEL CONTRATTO DI VENDITA DI SERVIZI TURISTICI I GO TRAVEL 1. PREMESSA: NOZIONE DI SERVIZIO TURISTICO E DI TURISTA

I GO TRAVEL CONDIZIONI GENERALI DEL CONTRATTO DI VENDITA DI SERVIZI TURISTICI I GO TRAVEL 1. PREMESSA: NOZIONE DI SERVIZIO TURISTICO E DI TURISTA I GO TRAVEL CONDIZIONI GENERALI DEL CONTRATTO DI VENDITA DI SERVIZI TURISTICI I GO TRAVEL 1. PREMESSA: NOZIONE DI SERVIZIO TURISTICO E DI TURISTA I GO TRAVEL propone la vendita ad un prezzo forfettario

Dettagli

Contratto-tipo di TRASPORTO MARITTIMO DI PERSONE. Servizio di Regolazione del Mercato

Contratto-tipo di TRASPORTO MARITTIMO DI PERSONE. Servizio di Regolazione del Mercato Contratto-tipo di Realizzato in attuazione del Progetto di cui all art. 9 Deceto DGAMTC del Ministero dello Sviluppo Economico del 2 marzo 2006 TRASPORTO MARITTIMO DI PERSONE Servizio di Regolazione del

Dettagli

INDICE PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO

INDICE PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO XV Presentazione... Nota degli Autori... Prefazione alla decima edizione... VII IX XI PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO SEZIONE PRIMA PARTE GENERALE: IL SISTEMA DEL DIRITTO

Dettagli

Contratto tipo per il trasporto di persone in montagna mediante impianto traente a fune nel territorio della Regione Lombardia

Contratto tipo per il trasporto di persone in montagna mediante impianto traente a fune nel territorio della Regione Lombardia CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA - BRESCIA Contratto tipo per il trasporto di persone in montagna mediante impianto traente a fune nel territorio della Regione Lombardia ART. 1 -

Dettagli

Indice sommario. PARTE PRIMA Il contratto e le parti

Indice sommario. PARTE PRIMA Il contratto e le parti Indice sommario Presentazione (di PAOLOEFISIO CORRIAS) 1 PARTE PRIMA Il contratto e le parti Capitolo I (di CLAUDIA SOLLAI) 13 Le fonti del contratto di agenzia 1. La pluralità di fonti. Il codice civile

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 L OPERATIVITAv DI CREDITO FONDIARIO: PROFILI STORICI E LEGISLATIVI. Capitolo 2 LE OPERAZIONI DI CREDITO FONDIARIO

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 L OPERATIVITAv DI CREDITO FONDIARIO: PROFILI STORICI E LEGISLATIVI. Capitolo 2 LE OPERAZIONI DI CREDITO FONDIARIO INDICE SOMMARIO Introduzione... Elenco delle principali abbreviazioni... XIII XV Capitolo 1 L OPERATIVITAv DI CREDITO FONDIARIO: PROFILI STORICI E LEGISLATIVI 1.1. Evoluzione storica del credito fondiario...

Dettagli

INDICE-SOMMARIO CAPITOLO I I MUTAMENTI DELLA FAMIGLIA E L OBBLIGO DI MANTENIMENTO DEL CONIUGE E DEI FIGLI

INDICE-SOMMARIO CAPITOLO I I MUTAMENTI DELLA FAMIGLIA E L OBBLIGO DI MANTENIMENTO DEL CONIUGE E DEI FIGLI INDICE-SOMMARIO Presentazione della Collana... pag. VII Introduzione...» XI In memoria del compianto Bruno Schettini...» XIV Prefazione: Primo commento alle modifiche apportate dalla legge n. 219 del 10

Dettagli

fenomeno dell overbooking

fenomeno dell overbooking Overbooking È una tecnica di vendita in forza della quale i vettori di linea accettano prenotazioni per un numero di passeggeri superiore a quello che può essere trasportato dall aeromobile fenomeno dell

Dettagli

Decreto legislativo recante riassetto delle disposizioni vigenti in materia di tutela dei consumatori - Codice del consumo.

Decreto legislativo recante riassetto delle disposizioni vigenti in materia di tutela dei consumatori - Codice del consumo. Decreto legislativo recante riassetto delle disposizioni vigenti in materia di tutela dei consumatori - Codice del consumo. Art. 1 (Finalità ed oggetto) Art. 2 (Diritti dei consumatori) Art. 3 (Definizioni)

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Prefazione...

INDICE SOMMARIO. Prefazione... INDICE SOMMARIO Prefazione... XIII CAPITOLO 1 ASSICURAZIONE E RESPONSABILITÀ: INTERA- ZIONE E PREGIUDIZI 1. Assicurazione e sicurezza... 1 2. La società delle tutele e la garanzia assicurativa... 6 3.

Dettagli

INDICE SOMMARIO INDICE SOMMARIO

INDICE SOMMARIO INDICE SOMMARIO INDICE SOMMARIO CAPITOLO I L AGENTE: CENNI STORICI ED INTRODUTTIVI 1. Origine della moderna figura dell agente nel quadro dei rapporti di distribuzione commerciale - Suo inserimento nel diritto positivo

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LA VIOLENZA ENDO-FAMILIARE E LO STALKING

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LA VIOLENZA ENDO-FAMILIARE E LO STALKING INDICE SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni... XIX Capitolo 1 LA VIOLENZA ENDO-FAMILIARE E LO STALKING 1.1. Introduzione... 1 1.2. I pregiudizi... 2 1.3. La tutela.... 4 1.4. La mancanza di una

Dettagli

CIRCOLARE N. 10/D. Roma, 14 luglio 2014. Alle Direzioni interregionali e regionali delle dogane

CIRCOLARE N. 10/D. Roma, 14 luglio 2014. Alle Direzioni interregionali e regionali delle dogane CIRCOLARE N. 10/D Roma, 14 luglio 2014 Protocollo: RU 67167 Rif.: Allegati: Alle Direzioni interregionali e regionali delle dogane Alla Direzione interprovinciale delle dogane di Bolzano e Trento Agli

Dettagli

Prefazione... 1.1 Introduzione al contratto di vendita... 3

Prefazione... 1.1 Introduzione al contratto di vendita... 3 INDICE Prefazione... XVII I LA VENDITA 1 La vendita... 3 1.1 Introduzione al contratto di vendita... 3 2 Obbligazioni del compratore... 7 2.1 Il prezzo: aspetti generali e modalità di adempimento... 7

Dettagli

LA CESSIONE DEL C-REDITO NEL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO

LA CESSIONE DEL C-REDITO NEL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO STUDI E PUBBLICAZIONI DELLA RIVISTA DI DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO E PROCESSUALE ---------46--------- ALBERTO MALATESTA LA CESSIONE DEL C-REDITO NEL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO CEDAM CASA EDITRICE

Dettagli

ORARI 2011. Collegamento di linea Porto S. Stefano. Collegamento di linea Porto S. Stefano. Isola di Giannutri e ritorno. Isola del Giglio e ritorno

ORARI 2011. Collegamento di linea Porto S. Stefano. Collegamento di linea Porto S. Stefano. Isola di Giannutri e ritorno. Isola del Giglio e ritorno Collegamento di linea Porto S. Stefano Isola di Giannutri e ritorno ORARI 2011 Collegamento di linea Porto S. Stefano Isola del Giglio e ritorno MAREGIGLIO Compagnia di Navigazione Via Umberto 1, 22 58013

Dettagli

Tariffa civile (Tabella A)... 20 Tariffa penale (Tabella B)... 22 Tariffa stragiudiziale (compensi indicativi )... 26

Tariffa civile (Tabella A)... 20 Tariffa penale (Tabella B)... 22 Tariffa stragiudiziale (compensi indicativi )... 26 PARTE I Normativa sui compensi dell avvocato D.M. 20 LUGLIO 2012, N. 140 - Regolamento recante la determinazione dei parametri per la liquidazione da parte di un organo giurisdizionale dei compensi per

Dettagli

SOMMARIO. Capitolo 1 - Dal contratto di assicurazione ai prodotti finanziari emessi da imprese di assicurazione di Laura Mazzuoccolo

SOMMARIO. Capitolo 1 - Dal contratto di assicurazione ai prodotti finanziari emessi da imprese di assicurazione di Laura Mazzuoccolo SOMMARIO Elenco Autori... Abbreviazioni... V VII Introduzione... 1 di Luca Zitiello Capitolo 1 - Dal contratto di assicurazione ai prodotti finanziari emessi da imprese di assicurazione di Laura Mazzuoccolo

Dettagli

1 La scelta dei soggetti da sottoporre a verifica fiscale» 1 di Vito Caradonna

1 La scelta dei soggetti da sottoporre a verifica fiscale» 1 di Vito Caradonna Indice Prefazione di Giancarlo Pezzuto e Gianfranco Tomassoli pag. xiii 1 La scelta dei soggetti da sottoporre a verifica fiscale» 1 di Vito Caradonna 1.1 Premessa» 2 1.2 Profili giuridici e operativi»

Dettagli

INDICE. Prefazione... Introduzione...

INDICE. Prefazione... Introduzione... Prefazione... Introduzione... V IX CAPITOLO I I SERVIZI E LE ATTIVITAv DI INVESTIMENTO 1.1. Servizi ed attività di investimento, strumenti finanziari e prodotti finanziari..... 2 1.2. Servizi accessori....

Dettagli

RICHIESTA DI ABBONAMENTO MENSILE AL SERVIZIO DI CAR-SHARING BRESCIA (PER PERSONA FISICA)

RICHIESTA DI ABBONAMENTO MENSILE AL SERVIZIO DI CAR-SHARING BRESCIA (PER PERSONA FISICA) RICHIESTA DI ABBONAMENTO MENSILE AL SERVIZIO DI CAR-SHARING BRESCIA (PER PERSONA FISICA) SPAZIO RISERVATO AL GESTORE: CONTRATTO MENSILE N. NUMERO CLIENTE (WEB) NUMERO OMNIBUS CARD PASSWORD DECORRENZA CONTRATTO

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Introduzione...

INDICE SOMMARIO. Introduzione... SOMMARIO Introduzione... XV CAPITOLO 1 LA FORMA DEL PIGNORAMENTO 1. Come si articola la disciplina di riferimento... 2 2. Alcune osservazioni sul dato positivo... 5 3. L atto di pignoramento presso terzi...

Dettagli

NATALINO RONZITTI INTRODUZIONE AL INTERNAZIONALE. Quarta edizione

NATALINO RONZITTI INTRODUZIONE AL INTERNAZIONALE. Quarta edizione NATALINO RONZITTI INTRODUZIONE AL DIRITTO INTERNAZIONALE Quarta edizione G. Giappichelli Editore Torino Indice-Sommario Premessa alla quarta edizione Premessa alla terza edizione Premessa alla seconda

Dettagli

Calendario Corso Diploma di esperto in appalti pubblici

Calendario Corso Diploma di esperto in appalti pubblici Calendario Corso Diploma di esperto in appalti pubblici 1^ EDIZIONE CASERTA I giorno 9 settembre 2015 II giorno 10 settembre 2015 ARGOMENTI L obiettivo della regolazione: gli aspetti giuridici Normativa

Dettagli

INDICE. Prefazione alla decima edizione... Abbreviazioni... INTRODUZIONE CAPITOLO I

INDICE. Prefazione alla decima edizione... Abbreviazioni... INTRODUZIONE CAPITOLO I INDICE Prefazione alla decima edizione.......................... Abbreviazioni.................................... V VII INTRODUZIONE CAPITOLO I A. L ASSICURAZIONE COME OPERAZIONE ECONOMICA...............

Dettagli

GIURISPRUDENZA CRITICA Collana diretta da Paolo Cendon. Lorenzo Balestra - Antonio De Rosa Fabrizio Gradassi - Fabio Mariani LA S.N.C.

GIURISPRUDENZA CRITICA Collana diretta da Paolo Cendon. Lorenzo Balestra - Antonio De Rosa Fabrizio Gradassi - Fabio Mariani LA S.N.C. GIURISPRUDENZA CRITICA Collana diretta da Paolo Cendon Lorenzo Balestra - Antonio De Rosa Fabrizio Gradassi - Fabio Mariani LA S.N.C. UTET INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA. LA COSTITUZIONE, I CONFERIMENTI,

Dettagli

Condizioni Generali 1. FONTI LEGISLATIVE

Condizioni Generali 1. FONTI LEGISLATIVE Condizioni Generali 1. FONTI LEGISLATIVE La vendita di pacchetti turistici, che abbiano ad oggetto servizi da fornire in territorio sia nazionale sia internazionale, è disciplinata fino alla sua abrogazione

Dettagli

LA TUTELA DEL PASSEGGERO NELLA CONVENZIONE DI ATENE MAURO CASANOVA *

LA TUTELA DEL PASSEGGERO NELLA CONVENZIONE DI ATENE MAURO CASANOVA * LA TUTELA DEL PASSEGGERO NELLA CONVENZIONE DI ATENE MAURO CASANOVA * SOMMARIO: 1. Premessa. 2. La Convenzione di Atene 2002 e la proposta di Regolamento per il suo recepimento in ambito comunitario. 3.

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI CONTRATTO DI VIAGGIO

CONDIZIONI GENERALI CONTRATTO DI VIAGGIO CONDIZIONI GENERALI CONTRATTO DI VIAGGIO 1. FONTI LEGISLATIVE La vendita di pacchetti turistici, che abbiano ad oggetto servizi da fornire in territorio sia nazionale sia internazionale, è disciplinata

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA L ATTIVITÀ DI LOCAZIONE FINANZIARIA CAPITOLO 1 I SOGGETTI OPERANTI NEL SETTORE FINANZIARIO

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA L ATTIVITÀ DI LOCAZIONE FINANZIARIA CAPITOLO 1 I SOGGETTI OPERANTI NEL SETTORE FINANZIARIO Presentazione del Prof. Vincenzo Buonocore... VII Prefazione.... XXI Introduzione... 1 PARTE PRIMA L ATTIVITÀ DI LOCAZIONE FINANZIARIA CAPITOLO 1 I SOGGETTI OPERANTI NEL SETTORE FINANZIARIO 1.1. Il d.lgs.

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I L ASSEMBLEA IN GENERALE

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I L ASSEMBLEA IN GENERALE CAPITOLO I L ASSEMBLEA IN GENERALE 1. L assemblea ed i suoi poteri... 1 2. I limiti ai poteri dell assemblea in tema di: a) modifica del regolamento di condominio c.d. contrattuale... 3 3. b) approvazione

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE CAPITOLO I

INDICE INTRODUZIONE CAPITOLO I Prefazione alla nona edizione........................... Prefazione alla ottava edizione.......................... Prefazione alla settima edizione.......................... Prefazione alla sesta edizione...........................

Dettagli

I CARATTERI GENERALI DELL ACCESSO AI DOCU- MENTI AMMINISTRATIVI

I CARATTERI GENERALI DELL ACCESSO AI DOCU- MENTI AMMINISTRATIVI SOMMARIO CAPITOLO I I CARATTERI GENERALI DELL ACCESSO AI DOCU- MENTI AMMINISTRATIVI 1. Introduzione... 1 2. Il fondamento costituzionale del diritto di accesso... 2 3. L accesso come principio generale

Dettagli

L OGGETTO DEL CONTRATTO DI LOGISTICA

L OGGETTO DEL CONTRATTO DI LOGISTICA SCOPO DEL MIO INTERVENTO Con questo intervento vorrei riuscire a fornirvi dei facili strumenti interpretativi per gestire correttamente gli eventi sinistrosi di qualsiasi natura che possono verificarsi

Dettagli

INDICE. Parte Prima DIRITTO PUBBLICO DEL TURISMO

INDICE. Parte Prima DIRITTO PUBBLICO DEL TURISMO INDICE Abbreviazioni........................................... Introduzione............................................ p. XIII» XXI Parte Prima DIRITTO PUBBLICO DEL TURISMO Capitolo Primo Le fonti................................................»

Dettagli

Marina Tavassi - Massimo Scuffi. Diritto processuale. antitrust. Tutela giurisdizionale della concorrenza. presentazione di Antonio Saggio

Marina Tavassi - Massimo Scuffi. Diritto processuale. antitrust. Tutela giurisdizionale della concorrenza. presentazione di Antonio Saggio Marina Tavassi - Massimo Scuffi Diritto processuale antitrust Tutela giurisdizionale della concorrenza presentazione di Antonio Saggio Giuffre Editore INDICE SOMMARIO Presentazione Pag. v Parte Prima L'EVOLUZIONE

Dettagli

1 - FONTI LEGISLATIVE

1 - FONTI LEGISLATIVE NORME E CONDIZIONI Condizioni generali di contratto di vendita di pacchetto turistico Approvate da Assotravel, Assoviaggi, Astoi, Autotutela, Federviaggio, Fiavet 1 - FONTI LEGISLATIVE La vendita di pacchetti

Dettagli

Paghe. La trattenuta per danni al dipendente in busta paga Stefano Carotti - Consulente del lavoro

Paghe. La trattenuta per danni al dipendente in busta paga Stefano Carotti - Consulente del lavoro La trattenuta per danni al dipendente in busta paga Stefano Carotti - Consulente del lavoro Trattenuta compensativa Limiti Nella quotidiana pratica di gestione del personale, agli operatori del settore

Dettagli

INDICE CAPITOLO I MERCATO TELEMATICO E RAPPORTI DI SCAMBIO. Sezione I - Il mercato delle telecomunicazioni tra pubblico e privato

INDICE CAPITOLO I MERCATO TELEMATICO E RAPPORTI DI SCAMBIO. Sezione I - Il mercato delle telecomunicazioni tra pubblico e privato INDICE CAPITOLO I MERCATO TELEMATICO E RAPPORTI DI SCAMBIO Sezione I - Il mercato delle telecomunicazioni tra pubblico e privato Premessa... 1 1. Il diritto del mercato ed i rapporti fra privati. Considerazioni

Dettagli

L attore ha prenotato un volo previsto per il 20 dicembre 2005 da Shanghai (Cina) a Barcellona (Spagna).

L attore ha prenotato un volo previsto per il 20 dicembre 2005 da Shanghai (Cina) a Barcellona (Spagna). Corte di Giustizia UE: trasporto aereo, cancellazione del volo, termine per proporre ricorso e responsabilità dei vettori per perdita dei bagagli Nota a Corte di Giustizia dell Unione Europea, Sentenza

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Parte Prima LA DEFINIZIONE DI APPALTO INTERNAZIONALE

INDICE SOMMARIO. Parte Prima LA DEFINIZIONE DI APPALTO INTERNAZIONALE Abbreviazioni delle riviste... Introduzione... pag. XXV XXIX Parte Prima LA DEFINIZIONE DI APPALTO INTERNAZIONALE CAPITOLO PRIMO LA NOZIONE DI APPALTO INTERNAZIONALE Guida bibliografica... 5 1. Aspetti

Dettagli

La responsabilita sanitaria

La responsabilita sanitaria La responsabilita sanitaria opera diretta da Flavio Peccenini con la collaborazione di Antonio Cardace, Barbara De Risio, Giovanni Facci, Giovanni Fini Alfredo Francavilla, Diana Gervasio, Giuseppe Musolino

Dettagli

Indice per materia... IX Indice delle abbreviazioni... XVII Indice bibliografico... XXI Indice dei materiali... XXXV

Indice per materia... IX Indice delle abbreviazioni... XVII Indice bibliografico... XXI Indice dei materiali... XXXV Sommario Indice per materia... IX Indice delle abbreviazioni... XVII Indice bibliografico... XXI Indice dei materiali... XXXV PARTE PRIMA: CONSIDERAZIONI GENERALI... 1 1 Introduzione... 3 2 Definizione...

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Abbreviazione delle principali riviste...

INDICE SOMMARIO. Abbreviazione delle principali riviste... INDICE SOMMARIO Abbreviazione delle principali riviste... XI Capitolo 1 AGENZIA E DISTRIBUZIONE COMMERCIALE. NORMATIVA ED ACCORDI ECONOMICI COLLETTIVI. LA DIRETTIVA CEE 86/653 1. La distribuzione commerciale...

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA ANALISI E COMMENTI SEZIONE I PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI E LICENZIAMENTI PER MOTIVI SOGGETTIVI

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA ANALISI E COMMENTI SEZIONE I PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI E LICENZIAMENTI PER MOTIVI SOGGETTIVI Abbreviazioni... Pag. XI Avvertenze e Legenda (per la lettura dei «medaglioni»)...» XV LICENZIAMENTI, SOGGETTIVI E OGGETTIVI, E SANZIONI: UNA INTRODUZIONE CON LE NOVITÀ DEL «COLLEGATO LAVORO» di Marcello

Dettagli

e, p. c., Ad esclusivo uso interno; è vietata la pubblicazione all esterno.

e, p. c., Ad esclusivo uso interno; è vietata la pubblicazione all esterno. PER POSTA ELETTRONICA Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 14 luglio 2009 Direzione Centrale Accertamento Alle Direzioni regionali Alle Direzioni provinciali Agli Uffici locali e, p. c., All

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capo V DELLE SOCIETÀ PER AZIONI. Sezione I Disposizioni generali

INDICE SOMMARIO. Capo V DELLE SOCIETÀ PER AZIONI. Sezione I Disposizioni generali INDICE SOMMARIO Presentazione... Gli autori... Abbreviazioni delle principali riviste.... VII XI XXV Capo V DELLE SOCIETÀ PER AZIONI Sezione I Disposizioni generali Art. 2325. Responsabilità... 1 1. Introduzione...

Dettagli

SUPERFAST FERRIES & BLUE STAR FERRIES

SUPERFAST FERRIES & BLUE STAR FERRIES SUPERFAST FERRIES & BLUE STAR FERRIES TERMINI & CONDIZIONI / INFORMAZIONI GENERALI Il trasporto dei passeggeri e dei rispettivi bagagli e veicoli al seguito è soggetto a a) la Convenzion di Atene relative

Dettagli

Azione revocatoria ordinaria

Azione revocatoria ordinaria INDICE SOMMARIO Parte Prima Azione revocatoria ordinaria VINCENZO VITALONE CAPITOLO PRIMO LA NATURA DELL AZIONE REVOCATORIA ORDINARIA........... pag. 3 CAPITOLO SECONDO GLI ATTI REVOCABILI 1. Le esclusioni............................»

Dettagli

Condizioni generali trasporto internazionale. 1) Diritto al trasporto. 2) Orari. 3) Biglietti e tariffe

Condizioni generali trasporto internazionale. 1) Diritto al trasporto. 2) Orari. 3) Biglietti e tariffe Condizioni generali trasporto internazionale 1) Diritto al trasporto Baltour si impegna a trasportare la persona munita di valido titolo di viaggio sulla tratta acquistata. In caso di violazione delle

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO SECONDO IL PROJECT FINANCE NEL SISTEMA GIURIDICO ITALIANO. Sezione I LA NORMATIVA IN MATERIA DI LAVORI PUBBLICI

INDICE SOMMARIO CAPITOLO SECONDO IL PROJECT FINANCE NEL SISTEMA GIURIDICO ITALIANO. Sezione I LA NORMATIVA IN MATERIA DI LAVORI PUBBLICI INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO IL PROJECT FINANCING OVVERO FINANZA DI PROGETTO. INQUADRAMENTO GENERALE 1. Introduzione... Pag. 1 2. Nozione del Project Financing...» 2 3. Origini storiche del Project Financing...»

Dettagli

Allegato 2. Contratto di adesione al mercato

Allegato 2. Contratto di adesione al mercato Allegato 2 Contratto di adesione al mercato Contratto di adesione al mercato, di cui all articolo 12, comma 12.1, lettera b), della Disciplina del mercato elettrico TRA Il Gestore dei Mercati Energetici

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Capitolo I PROFILI GENERALI DELLA MATERIA

INDICE-SOMMARIO. Capitolo I PROFILI GENERALI DELLA MATERIA INDICE-SOMMARIO Capitolo I PROFILI GENERALI DELLA MATERIA 1. - Nozione di ente pubblico. La concezione tradizionale e quella moderna. I criteri di individuazione dell ente pubblico... Pag. 1 2. - Principali

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Avvertenza... pag. XV. Indice bibliografico...» XVII. Parte Prima I SOGGETTI E LE FONTI DEL DIRITTO DEL COMMERCIO INTERNAZIONALE

INDICE SOMMARIO. Avvertenza... pag. XV. Indice bibliografico...» XVII. Parte Prima I SOGGETTI E LE FONTI DEL DIRITTO DEL COMMERCIO INTERNAZIONALE INDICE SOMMARIO Avvertenza... pag. XV Indice bibliografico...» XVII INTRODUZIONE... pag. 1 1. Globalizzazione dell economia e universalità del diritto...» 1 2. I diritti dell uomo nell economia globale...»

Dettagli

Parte I Normativa sui compensi dell avvocato

Parte I Normativa sui compensi dell avvocato Parte I Normativa sui compensi dell avvocato D.M. 10 marzo 2014, n. 55. Regolamento recante la determinazione dei parametri per la liquidazione dei compensi per la professione forense ai sensi dell art.13,

Dettagli

I MANUALI DEL PROFESSIONISTA. diretti da Roberto GAROFOLI

I MANUALI DEL PROFESSIONISTA. diretti da Roberto GAROFOLI I MANUALI DEL PROFESSIONISTA diretti da Roberto GAROFOLI DANIELE IARUSSI Manuale di infortuni sul lavoro e malattie professionali Indice Premessa VII - I - GLI INFORTUNI SUL LAVORO E LE MALATTIE PROFESSIONALI

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO COMUNE DI GUASILA.

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO COMUNE DI GUASILA. ALLEGATO 2 AL BANDO DI GARA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO COMUNE DI GUASILA. Art. 1 Norme regolatrici dell appalto L appalto ha per oggetto l

Dettagli

Capitolo 4 Z Filiazione ed adozione

Capitolo 4 Z Filiazione ed adozione Edizioni Simone - Vol. 45/1 Compendio di Diritto Internazionale privato e processuale Parte seconda Cenni di parte speciale Capitolo 4 Z Filiazione ed adozione Sommario Z 1. La filiazione. - 2. L adozione.

Dettagli

INDICE. Introduzione... pag. XV CAPITOLO 1 PRESTITO AD INTERESSE E USURA: L EVOLUZIONE DI UN RAPPORTO CONTRASTATATO

INDICE. Introduzione... pag. XV CAPITOLO 1 PRESTITO AD INTERESSE E USURA: L EVOLUZIONE DI UN RAPPORTO CONTRASTATATO Introduzione... pag. XV CAPITOLO 1 PRESTITO AD INTERESSE E USURA: L EVOLUZIONE DI UN RAPPORTO CONTRASTATATO 1. Premessa... p. 1 2. Dalla gratuità del mutuo romano al divieto delle usurae nella legislazione

Dettagli

* * * * * REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

* * * * * REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Abstract. Il Tribunale adito, relativamente all eccezione sollevata, ritiene la propria competenza a giudicare della controversia ex art. 33, lett. u, c. cons. secondo il quale si presume la vessatorietà

Dettagli