INPS, CIRC. N. 73/13 SGRAVIO CONTRIBUTIVO PER L INCENTIVAZIONE CONTRATTAZIONE SECONDO LIVELLO 2012

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INPS, CIRC. N. 73/13 SGRAVIO CONTRIBUTIVO PER L INCENTIVAZIONE CONTRATTAZIONE SECONDO LIVELLO 2012"

Transcript

1 LAVORO E PREVIDENZA Stefano Corea tel CONCESSIONE DI BENEFICI CONTRIBUTIVI IN CASO DI ASSUNZIONE DI EX DIPENDENTE - INTERPELLO N. 9/201 Forniti dal Ministero del lavoro chiarimenti in merito alla concessione di benefici contributivi in caso si assunzione di ex dipendenti. CONGEDO OBBLIGATORIO E FACOLTATIVO DEL PADRE CIRCOLARE INPS N. 40/2013 L Inps, con la circolare n. 40/2013, ha diramato le istruzioni operative per la fruizione del congedo obbligatorio e facoltativo previsto dalla Riforma Fornero a favore dei padri lavoratori. INDENNITÀ AI COLLABORATORI COORDINATI E CONTINUATIVI A PROGETTO Indennità per le collaborazioni coordinate e continuative: l Inps con la nota 38/2013 ricorda i requisiti per l accesso al trattamento INPS - CONTRIBUZIONE INTERRUZIONI DI RAPPORTI DI LAVORO A TEMPO INDETERMINATO, DAL 1 GENNAIO 2013 Fornite dall Inps le indicazioni relative al contributo dovuto a seguito delle interruzioni di rapporti di lavoro a tempo indeterminato. DETASSAZIONE PUBBLICATO IL D.P.C.M. DEL 22 GENNAIO 2013 E stato pubblicato sulla G.U. del 29 marzo scorso il DPCM 22 gennaio 2013 recante le modalità di attuazione delle misure sperimentali per l incremento della produttività del lavoro nel periodo 1 gennaio - 31 dicembre 2013, ai sensi dell articolo 1, comma 481, legge 24 dicembre 2012, n.228. DECRETO SULLA DECONTRIBUZIONE 2012 GAZZETTA UFFICIALE N. 79/2013 Pubblicato sulla G.U. n. 79/13 il decreto 27/12/12 contenente la determinazione per il 2012 della misura massima percentuale della retribuzione di II livello oggetto dello sgravio contributivo. LAVORO INTERMITTENTE DECRETO INTERMINISTERIALE 27 MARZO 2013 Emanato il decreto interministeriale del 27/03/2013, con il quale sono stati definiti gli standard e le regole per la comunicazione delle prestazioni intermittenti INDENNITÀ DI DISOCCUPAZIONE ASPI E MINI-ASPI CIRCOLARE N.37/2013 Fornite dall Inps ulteriori indicazioni in materia di indennità di disoccupazione ASpI e mini-aspi, alla luce delle novità introdotte dalla legge di stabilità DISTACCO TEMPORANEO IN ITALIA DI LAVORATORI COMUNITARI FIRMATO IL PROTOCOLLO DI INTESA Firmato dall Ance, assieme a tutte le altre parti sociali dell edilizia con il Ministero del lavoro l importante Protocollo di intesa sul distacco temporaneo in Italia di lavoratori dipendenti da imprese straniere comunitarie. DETASSAZIONE 2013 DPCM E CIRCOLARE MINISTERO DEL LAVORO N. 15/2013 Forniti dal Ministero del lavoro, con la circolare n. 15/13, alcuni chiarimenti relativi alle misure sperimentali per l incremento della produttività del lavoro di cui al dpcm 22 gennaio MANCATA PROROGA PER IL 2013 DELLA PICCOLA MOBILITÀ Inps: mancata proroga per il 2013 della possibilità di iscrizione nelle liste di mobilità dei lavoratori licenziati per giustificato motivo oggettivo. ACCORDO TERRITORIALE TRA CONFINDUSTRIA CATANZARO E CGIL, CISL E UIL Presso la Sede di Confindustria Catanzaro in data Venerdì 10 Maggio 2013, è stato sottoscritto da Confindustria Catanzaro e dalle Organizzazioni Sindacali della Provincia di Catanzaro CGIL, CISL e UIL l accordo territoriale finalizzato a favorire lo sviluppo e la diffusione della contrattazione collettiva aziendale quale strumento per perseguire la crescita della competitività e della produttività nelle imprese. INAIL - SERVIZI PER I QUALI È PREVISTA L ADOZIONE ESCLUSIVA DELLE MODALITÀ TELEMATICHE Inail: fornite dall Istituto l elenco delle comunicazioni che dal 30 aprile 2013 è possibile effettuare esclusivamente in modalità telematica. INPS, CIRC. N. 73/13 SGRAVIO CONTRIBUTIVO PER L INCENTIVAZIONE CONTRATTAZIONE SECONDO LIVELLO 2012 Illustrate dall'inps le modalità operative per richiedere lo sgravio contributivo per gli importi corrisposti nell'anno BONUS ASSUNZIONI PER LAVORATORI LICENZIATI PER GMO Pubblicato il Decreto che prevede 190 mensili se si reimpiega chi è escluso dalla mobilità. INCENTIVO STRAORDINARIO A FAVORE DI GIOVANI E DONNE DI QUALUNQUE ETÀ - MESSAGGIO INPS N. 8820/13 Illustrate dall Inps le modalità di fruizione, da parte dei datori di lavoro autorizzati, dell incentivo straordinario per la creazione di rapporti stabili in favore di uomini under 30 e donne di qualunque TERRITORIO ED APPALTI Francesco Balsamo tel EDILIZIA: SUBITO CONCORDATO CON UE PER PAGARE LE IMPRESE Tutte le associazioni datoriali del settore firmano un appello affinché il nuovo Governo si rivolga subito all Europa per sbloccare i pagamenti dei debiti 28

2 GARE NATO Requisiti d iscrizione all elenco delle aziende che intendono partecipare a gare NATO Si no le imprese interessate che il Ministero dello Sviluppo Economico ha diramato la circolare 1/2013 che stabilisce i requisiti e le modalità di iscrizione all elenco delle imprese che intendono partecipare a gare indette nell ambito delle commesse NATO, relativamente ad alcune tipologie di beni e servizi. INDICI ISTAT DEL COSTO DI COSTRUZIONE DI TRONCHI STRADALI. IV TRIMESTRE 2012 E MEDIA 2012 L indice Istat del costo di costruzione di un tronco stradale con tratto di strada in galleria, nel quarto trimestre 2012, registra un lieve aumento tendenziale dello 0,3%, a fronte di calo dello 0,6% dell indice relativo al tronco senza tratto in galleria. CONCORDATO PREVENTIVO IN CONTINUITÀ E RILASCIO DEL DURC - I CHIARIMENTI DEL MINISTERO DEL LAVORO Il Ministero del Lavoro ha fornito risposta, nei giorni scorsi, alla richiesta di precisazione dell Ance circa il rilascio del Durc nell intervallo di tempo tra la pubblicazione del ricorso al registro delle imprese e l emanazione del decreto di omologazione del concordato preventivo in continuità ex art. 186 bis della Legge Fallimentare, escludendo che in tale intervallo di tempo possa trovare applicazione la disposizione di cui all art. 5, co. 2, lett. b), D.M. 24/10/2007 e, pertanto, escludendo la possibilità di rilascio di un Durc positivo in presenza di debiti nei confronti degli Istituti e delle Casse Edili. IL NUOVO REGOLAMENTO RELATIVO ALL ESECUZIONE E ALL ATTUAZIONE DEGLI APPALTI PUBBLICI E stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il D.P.R. 15 novembre 2012 n. 236, recante la «disciplina delle attività del Ministero della difesa in materia di lavori, servizi e forniture, a norma dell articolo 196 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163», Codice dei contratti pubblici (G.U.R.I. del 7 gennaio 2013 n. 5). ENERGYMED, EVENTO SULL ENERGIA, IL RICICLO E LA MOBILITÀ SOSTENIBILE, A NAPOLI DALL 11 AL 13 APRILE Dall 11 al 13 aprile 2013 ha avuto luogo a Napoli, presso la Mostra d Oltremare, la VI edizione di EnergyMed, evento sull energia, il riciclo e la mobilità sostenibile al quale l ANCE ha concesso il patrocinio. FOCUS GIURISPRUDENZA: IL SILENZIO NEL RILASCIO DEL PERMESSO DI COSTRUIRE Il procedimento per il rilascio del permesso di costruire è stato oggetto negli ultimi due anni di ben due interventi legislativi con il (DL 70/2011 e con il DL 83/2012) che ne hanno comportato una completa riscrittura. OBBLIGO FORMA ELETTRONICA PER I CONTRATTI DELLA PA: ARRIVA LA NOTA DELLA FUNZIONE PUBBLICA Il Capo dell Ufficio legislativo del Ministro per la pubblica amministrazione e la semplificazione, con una nota del 28 febbraio u.s., si è espresso in merito alla forma da osservare nella stipulazione dei contratti di appalto pubblici. MERCATO ELETTRONICO DELLA PA (MEPA) - COMUNICATO STAMPA Il Mercato Elettronico della PA (MEPA) è uno strumento di eprocurement pubblico, gestito da Consip per conto del Ministero Economia e Finanze. Si tratta di un mercato interamente virtuale in cui le amministrazioni acquirenti e i potenziali fornitori si incontrano, negoziano e perfezionano on line contratti di fornitura legalmente validi. ONERI DI URBANIZZAZIONE: L ADEGUAMENTO NON PUÒ AVERE EFFETTO RETROATTIVO La seconda sezione del Tar Sardegna si è di recente pronunciata sulla problematica, frequente nella prassi, circa l applicabilità dei nuovi valori degli oneri di urbanizzazione rispetto ai titoli edilizi già formati. VIA: IL TERMINE DI 150 GIORNI PER IL PROVVEDIMENTO FINALE È PERENTORIO Deve ritenersi illegittimo il silenzio serbato dall amministrazione preposta ad emettere il provvedimento di valutazione di impatto ambientale sebbene la parte richiedente abbia comunque provveduto a tutti gli adempimenti istruttori ed alle pubblicazioni previste dalle legge SEGNALETICA STRADALE PER ATTIVITÀ LAVORATIVE SVOLTE IN PRESENZA DI TRAFFICO VEICOLARE Un comunicato, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 67 del 20 marzo 2013, dell emanazione del Decreto Interministeriale del 4 marzo 2013 con il quale sono individuati, ai sensi dell articolo 161, comma 2-bis, del decreto legislativo n. 81/2008, i criteri generali di sicurezza relativi alle procedure di revisione, integrazione e apposizione della segnaletica stradale destinata alle attività lavorative che si svolgono in presenza di traffico veicolare CERTIFICATI ESECUZIONE LAVORI ALL ESTERO - ON LINE IL NUOVO SERVIZIO DI EMISSIONE DEI CERTIFICATI Si no le imprese e le Associazioni che a partire dal 5 marzo 2013 è disponibile sul portale dell Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture (Avcp- il nuovo sistema per l emissione dei Certificati di esecuzione di lavori eseguiti in un Paese estero (Celmae). PUBBLICATI I PARAMETRI NAZIONALI DEGLI EUROCODICI CHE COMPLETANO IL QUADRO DELLE NTC 2008 Sono stati stabiliti i parametri tecnici, validi a livello italiano, degli Eurocodici Strutturali. DECRETO-LEGGE PAGAMENTI PA: LE PRIME OSSERVAZIONI DELL ANCE L 8 aprile 2013, il Presidente della Repubblica ha firmato il decreto-legge sul pagamento dei debiti della Pubblica Amministrazione, che il Consiglio dei Ministri ha approvato il 6 aprile 2013 e che è stato successivamente pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 82 dell 8 aprile 2013, che contiene le misure per il pagamento dei debiti pregressi della Pubblica Amministrazione italiana per un totale di circa 40 miliardi di euro di cui 7,7 miliardi per spese in conto capitale. NUOVI OBBLIGHI DI PUBBLICITÀ IN MATERIA DI GOVERNO DEL TERRITORIO E PIANIFICAZIONE URBANISTICA E stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 80 del 5 aprile 2013 il Dlgs 14 marzo 2013, n. 33 recante il Riordino della disciplina riguar- 29

3 dante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di zioni da parte delle pubbliche amministrazioni emanato in attuazione della delega contenuta nell art. 1, commi 35 e 36, della Legge 190/2012 (anti corruzione). SEMPLIFICAZIONI: LA PUGLIA APPROVA I MODELLI UNICI PER I TITOLI EDILIZI Con deliberazione della Giunta Regionale del 7 marzo 2013, n. 334 la Regione Puglia ha approvato una modulistica uniforme per la presentazione di titoli edilizi. SCIA - ESCLUSIONE DALL IMPOSTA DI BOLLO La segnalazione certificata di inizio attività (cd. SCIA ) senza richiesta di certificazioni è esclusa dall imposta di bollo. SISTRI IL DECRETO È UFFICIALE Il decreto con cui vengono individuate le nuove modalità di funzionamento del Sistema di tracciabilità dei rifiuti SISTRI è stato diramato, dal Ministero dell ambiente nel proprio sito istituzionale e sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dopo la registrazione da parte della Corte dei Conti. DECRETO-LEGGE PAGAMENTI PA: PREDISPOSTI DALL ANCE I PRIMI STRUMENTI OPERATIVI L Ance ha messo a disposizione due lettere tipo relative all applicazione del decreto-legge 8 aprile 2013 n. 35, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 82 dell 8 aprile 2013, che contiene le misure per il pagamento dei debiti pregressi della Pubblica Amministrazione italiana per un totale di circa 40 miliardi di euro di cui 7,7 miliardi per spese in conto capitale. CORTE DEI CONTI LOMBARDIA: RILANCIATA LA FORMA CARTACEA DEI CONTRATTI PUBBLICI Anche la sezione regionale di controllo per la Lombardia della Corte dei Conti con deliberazione n.91/pareri del 18 marzo 2013 interviene in merito alla forma da osservare nella stipulazione dei contratti di appalto pubblici. CHIARIMENTO MINISTERIALE SUL DECRETO SULLA SEGNALETICA STRADALE L Ance, a seguito della recente emanazione del regolamento ex art. 161 comma 2 bis del D. Lgs. n. 81/08 sulla segnaletica stradale, ha inoltrato al Ministero del lavoro un quesito in relazione al secondo capoverso del punto 10 dell allegato II. GUIDA TECNICA REQUISITI DI SICUREZZA ANTINCENDIO DELLE FACCIATE NEGLI EDIFICI CIVILI La lettera circolare n del 15 aprile 2013, emanata dai VVF, riporta in allegato la nuova Guida Tecnica sui requisiti di sicurezza antincendio delle facciate negli edifici civili, pubblicata nel SEMPLIFICAZIONE AMMINISTRATIVA. LA VALIDITÀ DEL DURC NON PUÒ ESSERE LIMITATA ALLA SINGOLA GARA Il Consiglio di Stato, con l ordinanza n del 23 aprile scorso (allegata), ha rilevato l inesistenza di norme primarie che limitano la validità del DURC alla specifica procedura per la quale è stato richiesto. ESCLUSIONE DALL IVA DELLE RITENUTE DI GARANZIA NEI CONTRATTI D APPALTO PUBBLICI E PRIVATI Risposta dell Agenzia delle Entrate CORSI SULLA SICUREZZA - PERIODO GIUGNO-LUGLIO 2013 L Ente Scuola Edile delle Province di Catanzaro-Crotone-Vibo Valentia ha programmato, per il periodo GIUGNO-LUGLIO 2013, diverse edizioni di corsi sulla sicurezza. Per le imprese associate iscritte in Cassa Edile tali corsi vengono offerti gratuitamente. DAI GIOVANI ANCE RIPARTE LA SFIDA PER L IMPRESA DEL FUTURO R-Evolution: ripensare l impresa, proiettarsi al futuro è il titolo del XIV Convegno nazionale dei Giovani imprenditori Ance, che si è tenuto a Roma nella sede dell Associazione nazionale costruttori edili. Obiettivo del Convegno è stato proporre una riflessione sulle vie da intraprendere per uscire dalla pesante crisi che oggi non solo mette in ginocchio l economia del Paese, ma impone anche un serio ripensamento dei modi di essere e fare impresa PUBBLICITÀ DELLE OPERAZIONI DI GARA: NUOVO INTERVENTO DELL ADUNANZA PLENARIA DEL CONSIGLIO DI STATO Sono legittime ed efficaci quelle procedure di gara concluse o pendenti alla data del 9 maggio 2012, nel corso delle quali l apertura delle buste si sia svolta in forma privata, in conformità a quanto previsto dalla lex specialis di gara. AVCP: NUOVE SOGLIE MINIME PER LA TRASMISSIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI Con il Comunicato del 29 aprile 2013, l Autorità di vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture ha definito le nuove soglie oltre le quali è previsto l obbligo della trasmissione dei dati relativi ai contratti pubblici di lavori, servizi e forniture per i settori ordinari e speciali. GESTIONE RIFIUTI Il Comitato Nazionale dell Albo Gestori Ambientali lo scorso 8 maggio, esaminando il ricorso di un impresa di costruzioni avverso il provvedimento che le negava la possibilità di richiedere l iscrizione per il trasporto di rifiuti ingombranti (Codice CER ), quali mobili, suppellettili ecc. da rimuovere a seguito di opere edilizie ha accolto la tesi che se tali beni in quanto rifiuti provenienti da un cantiere edile (es. manutenzione alloggi) possono essere trasportati all impianto di trattamento/smaltimento dall impresa edile con i propri veicoli. In conseguenza è legittima la richiesta di iscrizione per il Codice CER IN SCADENZA LA POSSIBILITÀ DI AUTOCERTIFICARE LA VALUTAZIONE DEI RISCHI Il Ministero del lavoro e delle politiche sociali ricorda che, a far data dal 1 giugno 2013, verrà meno la possibilità, per le aziende fino a 10 lavoratori, di autocertificare l avvenuta effettuazione della valutazione dei rischi. PERMESSO DI COSTRUIRE CONDIZIONATO Il TAR Piemonte ha affrontato il tema dei permessi di costruire condizionati, ossia di quei titoli abilitativi la cui efficacia è subordinata dal comune a particolari condizioni. 30

4 ECONOMIA E FINANZA Filippo Cipparrone tel SEMINARIO OPERATIVO FINANZIAMENTI ISI 2012 Consultabile il materiale tivo utilizzato dai funzionari Inail durante il seminario. DISPOSIZIONI IN MATERIA DI RESPONSABILITÀ SOLIDALE DELL APPALTATORE Forniti dall Agenziadelle Entrate, con l attesa Circolare n.2/e del 1 marzo 2013, importanti chiarimenti in materia diresponsabilità solidale fiscale (art.13-ter del D.L. 83/2012, convertito in Legge 134/2012) NUOVE MISURE PER IL CREDITO ALLE PMI - PROROGA AL 30 GIUGNO 2013 Prorogato al 30 giugno 2013 il termine di validità dell Accordo Nuove misure per il credito alle PMI, in scadenza il 31 marzo 2012 CESSIONE DI PRODOTTI AGRICOLI E ALIMENTARI. L AGCM PUBBLICA IL REGOLAMENTO ATTUATIVO DELL ARTICOLO 6 È stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale (Serie Generale n. 58 del 9 marzo 2013) la delibera 6 febbraio 2013 dell Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM), che reca il Regolamento sulle procedure istruttorie in materia di disciplina delle relazioni commerciali concernenti la cessione di prodotti agricoli e alimentari. NOVITÀ FISCALI DI FEBBRAIO 2013 Si riportano le principali novità fiscali relative al mese di febbraio 2013 RIMBORSI D IMPOSTA L Agenzia delle Entrate ha comunicato che in data 14 marzo 2013 è stata autorizzata l erogazione di 1,2 miliardi di euro per rimborsi in conto fiscale, a copertura di rimborsi aventi data presunta di erogazione fino al 7 dicembre 2012 RETI DI IMPRESA. AVVIO PROCEDURA DI ASSEVERAZIONE Sono aperte le iscrizioni per la fase di asseverazione dei contratti di rete necessaria per ottenere il beneficio fiscale previsto dalla legge. RIMBORSO ACCISE SUL GASOLIO ANNO 2013 Rimborso accise sul gasolio anno Presentazione delle istanze relative al primo trimestre 2013 Scadenza termine 30 aprile - Nota Agenzia delle Dogane n del 26 marzo FINANZIAMENTI INAIL - BANDO ISI CLICK DAY Segnaliamo che l Inail ha pubblicato, nel proprio sito Internet, le Regole tecniche e modalità di svolgimento relative al bando ISI L invio telematico delle domande si svolgerà in una unica sessione e per l intero territorio nazionale il giorno 18 Aprile 2013 dalle ore alle ore PAGAMENTO DEI DEBITI SCADUTI DELLA P.A.CIRCOLARE MEFN.17 DEL 10 APRILE 2013 Prime indicazioni operative in materia di accreditamento alla piattaforma elettronica e di ricognizione dei debiti. NOVITÀ FISCALI MESE DI MARZO 2013 Circolare sulle principali novità fiscali di interesse per le imprese relative al mese di marzo FINANZIAMENTI ISI 2012 PUBBLICATI GLI ELENCHI DELLE AZIENDE AMMESSE Pubblicati sul sito dell Inail gli elenchi delle aziende ammesse al finanziamento suddivisi per REGIONE. D.L. PAGAMENTI DEI DEBITI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE MISURE FISCALI Detassata la cessione dei crediti commerciali vantati con la P.A., estesa la possibilità di compensare i medesimi crediti con i debiti fiscali e, dal 2014, aumentato a euro il limite relativo alla compensazione tra debiti e crediti fiscali. IMU COEFFICIENTI PER I FABBRICATI D Sulla Gazzetta Ufficiale n. 97 del 26 aprile 2013 è stato pubblicato il Decreto del Ministero dell Economia e delle Finanze 18 aprile 2013, con il quale, in attuazione dell art. 5, comma 3, del D.Lgs. 504/1992, sono stati aggiornati i coefficienti da utilizzare ai fini della determinazione del valore degli immobili classificabili nel Gruppo catastale D, non iscritti in catasto ed interamente posseduti da imprese, per il relativo calcolo dell Imposta Municipale propria (IMU) dovuta per l anno 2013 PEC. I CHIARIMENTI DEL CONSIGLIO DI STATO AI FINI DELL ISCRIZIONE NEL REGISTRO IMPRESE Con il parere n del 10 aprile scorso (allegato), il Consiglio di Stato si è pronunciato sulle conseguenze derivanti dalla mancata indicazione nella domanda di iscrizione al Registro delle imprese dell indirizzo di PEC della società richiedente. D.L. PAGAMENTI DEBITI DELLA PA CHIARIMENTI SU IMU E TARES Primi chiarimenti sulle novità in tema di TARES e IMU, introdotte dall art.10 del D.L. 35/2013 cd. Decreto sui pagamenti dei debiti della Pubblica Amministrazione. INTERVENTI DI EMERGENZA IN MATERIA DI IMU ED AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA Il Consiglio dei Ministri nella seduta del 17 maggio u.s., n.4, ha, approvato il decreto che contiene interventi di emergenza in materia, Imu ed ammortizzatori sociali in deroga. RIMBORSI D IMPOSTA L Agenzia delle Entrate ha comunicato che in data 8 maggio 2013 è stata autorizzata l erogazione di 1,192 miliardi di euro per rimborsi in conto fiscale. 31

5 DETASSAZIONE: SOTTOSCRITTO L ACCORDO TERRITORIALE Confindustria Catanzaro e le Segreterie provinciali di CGIL, CISL e UIL hanno firmato, nei giorni scorsi, l accordo territoriale finalizzato ad agevolare, anche per l anno 2013, l accesso per le imprese associate, ai benefici fiscali previsti dal D.P.C.M. del 22 Gennaio 2013 RECUPERO DEL SSN SUI PREMI RCA E DEDUZIONE FORFETARIA DELLE SPESE NON DOCUMENTATE Con comunicato stampa dell 8 maggio 2013 l Agenzia delle Entrate ricorda che le misure in oggetto sono prorogate anche per il 2013, dando, nei fatti, il via liberaper la loro fruizione FOCUS NOVITÀ FISCALI INTRODOTTE PER IL 2013 DALLA LEGGE DI STABILITÀ E DAL DECRETO CRESCI ITALIA L Agenzia delle Entrate ha pubblicato la circolare n.12/e del 3 maggio 2013, la quale commenta le novità fiscali interessanti l anno in corso introdotte dal D.L. n. 179/2012 (c.d. decreto Cresci Italia ) e dalla L. n. 228/2012 (Legge di stabilità 2013). COMUNE DI CATANZARO AMPLIATE LE RATEIZZAZIONI DEI PAGAMENTI DEI DEBITI TRIBUTARI COMUNALI L Amministrazione comunale di Catanzaro, tenuto conto della grave e pesante crisi economica nazionale ed in special modo dell economia del proprio territorio comunale, ha stabilito di concedere forme di dilazione dei pagamenti dei tributi comunali dovuti sia dai cittadini come dalle imprese, più incisive rispetto a quelle già previste dalle leggi e dai regolamenti comunali DEDUCIBILITÀ DEI CANONI DI LEASING CIRCOLARE AGENZIA DELLE ENTRATE N. 17 DEL 29 MAGGIO 2013 Con la circolare di cui all oggetto, l Agenzia delle Entrate fornisce le istruzioni per effettuare correttamente la deduzione dei canoni di leasing ai fini delle imposte dirette, a seguito della modifica introdotta dall art. 4-bis del D.L. n. 16/2012, il quale elimina la previgente condizione della durata minima contrattuale. STUDI DI SETTORE APPROVAZIONE DEI MODELLI DA UTILIZZARE PER IL PERIODO D IMPOSTA 2012 Con il Provvedimento emesso in data 27 maggio 2013, l Agenzia delle Entrate ha provveduto all approvazione, unitamente alle relative istruzioni, dei modelli per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell applicazione degli studi di settore, che costituiscono parte integrante della dichiarazione dei redditi da presentare con il modello Unico DL EFFICIENZA ENERGETICA PROROGA DELLE DETRAZIONI FISCALI Approvato il provvedimento che recepisce la direttiva 2010/31/UE, in tema di risparmio energetico. FORMAZIONE E SCUOLA Paola Smiraglio tel. 0961/ Marialuisa Merigelli tel. 0961/ FONDIMPRESA AVVISO 4/2012 Fondimpresa, con l Avviso 4/2012 a valere sul conto di sistema, intende finanziare la formazione dei lavoratori delle aziende aderenti. La dotazione finanziaria prevista per l avviso è di 33 milioni di euro e lascadenzafissata peril 22 luglio AMBIENTE E SICUREZZA Francesco Balsamo tel CIRCOLARE N.9/2013 SULLE VERIFICHE PERIODICHE DELLE ATTREZZATURE DI LAVORO Si riporta di seguito un analisi dei punti della Circolare n. 9/2013 pubblicata dal ministero del Lavoro di interesse del settore. CIRCOLARE N. 12/2013 SULL ABILITAZIONE DEGLI OPERATORI DI ALCUNE ATTREZZATURE DI LAVORO La circolare del ministero del Lavoro sottolinea la necessità di conseguire la specifica abilitazione anche nel caso di utilizzo saltuario od occasionale delle attrezzature di lavoro individuate nell Accordo 22 febbraio STUDIO AIA Studio AIA Valutazione comparativa della disciplina di Autorizzazione Integrata Ambientale a livello europeo e nazionale: effetti sullo sviluppo industriale del paese. RIFIUTI: RIPARTE IL SISTEMA DI TRACCIABILITÀ SISTRI Il Sistema di tracciabilità dei rifiuti (SISTRI) diventerà operativo dal 1 ottobre 2013 per i produttori di rifiuti pericolosi con più di 10 dipendenti e per gli enti e le imprese che gestiscono rifiuti pericolosi, mentre per tutte le altre imprese l avvio del sistema è fissato per il 3 marzo 2014: è quanto ha affermato il Ministro dell ambiente con un comunicato stampa. CRITERI DI QUALIFICAZIONE DELLA FIGURA DEL FORMATORE PER LA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO - DECRETO Nella Gazzetta Ufficiale n. 65 del 18 marzo scorso è stato pubblicato un comunicato del Ministero del lavoro con il quale si rende noto che il 6 marzo 2013 è stato firmato il decreto interministeriale inerente i criteri di qualificazione della figura del formatore per la salute e sicurezza sul lavoro, predisposto ai sensi dell articolo 6, comma 8, lettera m-bis), del d.lgs. n.81/2008 e s.m.i. AGGIORNAMENTO DELLA FORMAZIONE PER ASPP E RSPP Si ricorda che, come specificato nel documento Ance Emanate le linee applicative degli accordi sulla formazione del 31 luglio 2012, i soggetti che svolgono le funzioni di Addetti e Responsabili del servizio di prevenzione e protezione (ASPP e RSPP) esonerati dal frequentare il modulo B ai sensi dell art. 32 comma 5 del d. lgs. n. 81/08[i], devono concludere il percorso formativo di aggiornamento entro il 15 maggio QUINTO CONTO ENERGIA FOTOVOLTAICO APERTO IL SECONDO REGISTRO E aperto il secondo Registro per gli impianti fotovoltaici che intendano accedere agli incentivi statali previsti dal D.M. 5 luglio 2012 (il cosiddetto Quinto Conto Energia). 32

6 MUD INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE Allo scopo di fornire un ulteriore contributo per la compilazione della nuova modulistica da utilizzare per la dichiarazione MUD 2013, Confindustria ha predisposto con l ausilio di esperti del sistema associativo una guida alla compilazione AMBIENTE - RESPONSABILE PER LA CONSERVAZIONE E L USO RAZIONALE DELL ENERGIA Energy manager - Comunicazione entro il 30 aprile PUBBLICATE LE REGOLE APPLICATIVE DEL CONTO TERMICO Il GSE ha pubblicato le Regole applicative del Conto Termico, ovvero del decreto 28 dicembre 2012 che disciplina l incentivazione della produzione di energia termica da impianti a fonti rinnovabili e di interventi di efficienza energetica di piccole dimensioni. PROROGA AL 15 MAGGIO DEL TERMINE PER LE RICHIESTE DI ACCESSO AL FONDO KYOTO I Ministeri dell Ambiente e dello Sviluppo Economico hanno comunicato che è stato prorogato al 15 maggio prossimo il termine per la presentazione delle domande di accesso al Fondo rotativo Kyoto, destinato a finanziare, a un tasso agevolato dello 0,50% annuo, una quota parte variabile tra il 60% e il 75% del costo di progetti e interventi nei settori della green economy. INTERNAZIONALIZZAZIONE Marialuisa Merigelli tel. 0961/ INTERNAZIONALIZZAZIONE INTERESSANTE OPPORTUNITÀ PER IL MESSICO Segnaliamo alle imprese associate una concreta ed immediata opportunità di internazionalizzazione che sta portando avanti l Eurosystem, azienda di consulenza calabrese che, con l obiettivo di penetrare nel mercato messicano, avvierà, con il partner Phorma Mentis Mexico, una specifica azione di matching fra domanda messicana e offerta dei prodotti e servizi Made & Design in Italy. VARIE Alessandra Siciliano tel SEMPLIFICAZIONE AMMINISTRATIVA. APPROVATO IL REGOLAMENTO SULL AUTORIZZAZIONE UNICA AMBIENTALE (AUA) Il Consiglio dei Ministri ha approvato in via definitiva il Regolamento sull autorizzazione unica ambientale (AUA), che dà attuazione all art. 23 del Decreto Semplifica Italia (DL n. 5/2012, convertito nella legge n. 35/2012). Il provvedimento dovrà essere trasmesso alla Corte dei Conti per il visto e la registrazione e poi pubblicato in Gazzetta Ufficiale. NORMATIVA TECNICA IN MATERIA DI REVISIONE DEI VEICOLI PESANTI Normativa tecnica Ripristino delle attività degli Uffici della Motorizzazione Civile in materia di revisione dei veicoli pesanti Circolare Prot. 743 del 14/02/2013 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. PRIVACY TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI IN RELAZIONE ALLA VARIAZIONE DEL PUNTEGGIO DELLA PATENTE Provvedimento del Garante per la Protezione dei Dati Personali n. 25 del 24/01/2013. CODICE DELLA STRADA CONVERSIONE DELLE PATENTI DI GUIDA ESTERE Serbia: Nota del Ministero Infrastrutture e Trasporti del 18 febbraio Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - Direzione generale Motorizzazione - Divisione 5 ha to che dall 8 aprile 2013 entrerà in vigore l accordo sulla conversione delle patenti di guida rilasciate in Italia e nella Serbia. Tale Accordo ha validità di cinque anni e cesserà i suoi effetti il giorno 8 aprile CODICE DELLA STRADA NUOVA TARGA PER RIMORCHI DI AUTOVEICOLI Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, con un file avvisi del 19/02/2013 ha reso noto che dal 20 febbraio scorso le attuali targhe per rimorchi autoveicoli saranno sostituite da un nuovo tipo, come stabilito nel DPR , n.198. ASSICURAZIONI ABOLIZIONE DEL TACITO RINNOVO Abolizione del tacito rinnovo: copertura assicurativa estesa a 15 giorni successivi alla scadenza Circolare Ministero dell Interno 14 febbraio AUTOTRASPORTO: MIT PUBBLICA I COSTI DI ESERCIZIO IMPRESE AUTOTRASPORTO (MESE FEBBRAIO) Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sulla base alla Determinazione dell Osservatorio sulle attività di autotrasporto del e dei Decreti dirigenziali del 12 settembre e 17 dicembre 2012, è intervenuto nuovamente ad adeguare le tabelle sui costi d esercizio limitatamente alla variazione del costo del gasolio, tenendo conto dell ultima rilevazione disponibile (febbraio 2013) del Ministero dello Sviluppo Economico. DETERMINAZIONE DEL PREZZO DI VENDITA DELLE TARGHE PER VEICOLI A MOTORE E PER RIMORCHI Sulla G.U. n.62 del 14 marzo 2013 è stato pubblicato il Decreto 19 febbraio 2013 del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti con il quale è stato determinato il prezzo di vendita delle targhe per veicoli a motore e per rimorchi. TRASPORTI INTERNAZIONALI CABOTAGGIO Consiglio UE dei trasporti dell 11 marzo 2013 Posizione dell Italia e degli altri Paesi UE. SEMINARIO TECNICO RISANAMENTO, IMPERMEABILIZZAZIONI SPECIALI E SISTEMI COMPOSITI Mercoledì 10 Aprile 2013 alle ore presso Confindustria Catanzaro si è svolto il Seminario tecnico Risanamento, Impermeabilizzazioni Speciali e Sistemi Compositi per il Recupero Statico di Strutture Esistenti SEGNALAZIONE DI NOVITÀ NORMATIVE CON IMPATTO SU ALCUNE CATEGORIE DI IMPRESE Alcune importanti riforme avranno nel corso dei prossimi mesi un notevole impatto su intere categorie di imprenditori che saranno chiamati ad assolvere ad adempimenti amministrativi presso la Camera di Commercio 33

7 CODICE DELLA STRADA. CARTA DI CIRCOLAZIONE E VEICOLO UTILIZZATO DA ALTRI Come chiarito anche da una recente Circolare del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti non è stato ancora completato il procedimento telematico necessario a dare attuazione alle previsioni del nuovo comma 4-bis dell articolo 94 del Codice della strada. NUOVO DECRETO SULLA SEGNALETICA STRADALE PER ATTIVITÀ LAVORATIVE IN PRESENZA DI TRAFFICO VEICOLARE E stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 67 del 20 marzo 2013 un comunicato riguardante l emanazione di un decreto interministeriale, che individua i criteri generali di sicurezza relativi alle procedure di revisione, integrazione e apposizione della segnaletica stradale destinata ad attività lavorative che si svolgono in presenza di traffico veicolare SEMINARIO OPPORTUNITÀ DI COLLABORAZIONI ED INVESTIMENTI CON LA REGIONE DELLE FIANDRE IN BELGIO Venerdì 3 Maggio 2013 si è svolto il Seminario Opportunità di collaborazioni ed investimenti con la Regione delle Fiandre in Belgio, organizzato dal Polo delle Tecnologie dei Materiali e della Produzione e l Istituto per il Commercio Estero Fiammingo, sotto il patrocinio dell Ambasciata del Belgio a Roma. PRESENTAZIONE DEL RAPPORTO LOGISTICA E MOBILITÀ SOSTENIBILE Mercoledì 3 Aprile 2013 alle ore presso la Sala Convegni della Camera di Commercio di Catanzaro ha avuto luogo la presentazione del Rapporto Logistica e mobilità sostenibile: le nuove sfide del territorio catanzarese EIRE EXPO ITALIA REAL ESTATE La Regione Calabria Assessorati Agricoltura Foreste e Forestazione - Attività Produttive - Programmi Speciali U.E., Internazionalizzazione, Cooperazione tra i Popoli, Politiche per la Pace e l Unioncamere Calabria per le Camere di Commercio calabresi, hanno programmato la partecipazione all EIRE (Expo Italia Real Estate), il più importante evento internazionale in Italia del settore Real Estate, che è svolto a FieramilanoCity dal 4 al 6 giugno 2013, RIMBORSO ACCISE GASOLIO PER AUTOTRAZIONE 1 TRIMESTRE 2013 E stato pubblicato sul sito web dell Agenzia delle Dogane il software per la presentazione della domanda di rimborso delle accise sul gasolio per autotrazione utilizzato nel settore dell autotrasporto dal 1 gennaio al 31 marzo AGGIORNAMENTO DELLE TARIFFE DA CORRISPONDERE ALL ACI PER LE ATTIVITÀ RELATIVE ALLA TENUTA DEL PRA Aggiornamento delle tariffe da corrispondere all ACI per le attività relative alla tenuta del PRA Decreto MEF 21 marzo 2013 (G.U. n. 74 del 28 marzo 2013) MIT PUBBLICA I COSTI DI ESERCIZIO IMPRESE AUTOTRASPORTO Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sulla base alla Determinazione dell Osservatorio sulle attività di autotrasporto del e dei Decreti dirigenziali del 12 settembre e 17 dicembre 2012, è intervenuto nuovamente ad adeguare le tabelle sui costi d esercizio limitatamente alla variazione del costo del gasolio, tenendo conto dell ultima rilevazione disponibile (marzo 2013) del Ministero dello Sviluppo Economico. CODICE DELLA STRADA: DPR ATTUATIVO MODIFICHE DISPOSIZIONI TRASPORTI ECCEZIONALI E stato pubblicato sulla G.U. n. 79 del 4 aprile scorso il DPR 12 febbraio 2013, n. 31 che, come disposto dalla Legge di stabilità del 2012, ha proceduto a modificare il DPR 495/92 (attuativo del CDS), nella parte relativa ai veicoli eccezionali e trasporti in condizioni di eccezionalità. EMANATO IL DECRETO SULLE IMPRESE ENERGIVORE: NUOVA DEFINIZIONE E NUOVI CRITERI Si è concluso il primo importantissimo passo per la definizione del concetto di imprese ad alta intensità energetica. È stato infatti firmato nella tarda serata del 4 aprile u.s. il decreto interministeriale attuativo dell art. 39 del Decreto Legge 22 giugno 2012 n. 83 (Decreto Sviluppo). COSTI MINIMI-VERTENZA AUTOTRASPORTO AGGIORNAMENTO COSTO MEDIO DEL CARBURANTE Dati relativi al mese di marzo 2013 Determinazione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. CODICE DELLA STRADA:DPR TRASPORTI ECCEZIONALI:ENTRATA IN VIGORE Il DPR 12 febbraio 2013, n. 31, di modifica del Regolamento attuativo del Codice della Strada nella parte relativa ai veicoli eccezionali e trasporti in condizioni di eccezionalità, pubblicato sulla G.U. n. 79 del 4 aprile scorso, entrerà in vigore decorsi 60 giorni dalla data di pubblicazione del DPR suddetto (art. 18, comma 3). Pertanto, il provvedimento sarà vigente dal 3 giugno prossimo. CODICE DELLA STRADA. ATTUAZIONE DELLA DIRETTIVA 2012/36/UE IN MATERIA DI PATENTE DI GUIDA Decreto Ministero dei Trasporti 25 febbraio 2013 (G.U. n. 84 del 10 aprile 2013). È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il decreto specificato in oggetto, con il quale il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha recepito le indicazioni contenute nella Direttiva (UE) n. 36/2012. SEMINARIO IL CONTRATTO DI RETE D IMPRESA COME NUOVO STRUMENTO DI AGGREGAZIONE PER LA COMPETITIVITÀ Venerdì 19 Aprile 2013 alle ore presso la Camera di Commercio di Catanzaro ha avuto luogo il Seminario Il contratto di rete d impresa come nuovo strumento di aggregazione per la competitività. SEMINARIO ISOLAMENTO SISMICO E PROTEZIONE DI EDIFICI NUOVI O GIÀ ESISTENTI Lunedì 29 Aprile 2013 alle ore presso il Parco Commerciale Le Fontane Catanzaro Lido, si è svolto il Seminario tecnico Isolamento sismico e protezione di edifici nuovi o già esistenti AUTOTRASPORTO: ACCESSO ALLA PROFESSIONE ULTERIORI CHIARIMENTI DEL MIT Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con circolare del 29 aprile scorso, ha fornito ulteriori indicazioni circa la dimostrazione del requisito dell idoneità finanziaria, ponendo fine al periodo transitorio previsto dalla nota del che ammetteva per la dimostrazione di tale requisito la cd. polizza vettoriale. ASSICURAZIONI DECORRENZA COPERTURA ASSICURATIVA RCA Circolare Ministero dell Interno 15 maggio Il Ministero dell interno ha fornito chiarimenti in ordine alla decorrenza della copertura assicurativa sulla RC Auto. 34

Le novità per gli appalti pubblici

Le novità per gli appalti pubblici Le novità per gli appalti pubblici La legge 98/2013 contiene disposizioni urgenti per il rilancio dell economia del Paese e, fra queste, assumono particolare rilievo quelle in materia di appalti pubblici.

Dettagli

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali CIRCOLARE N. 36/2013 Roma, 6 settembre 2013 Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Direzione generale per l Attività Ispettiva Prot. 37/0015563 Agli indirizzi in allegato Oggetto: art. 31 del D.L.

Dettagli

Procedure del personale. Disciplina fiscale delle auto assegnate. ai dipendenti; Svolgimento del rapporto. Stefano Liali - Consulente del lavoro

Procedure del personale. Disciplina fiscale delle auto assegnate. ai dipendenti; Svolgimento del rapporto. Stefano Liali - Consulente del lavoro Disciplina fiscale delle auto assegnate ai dipendenti Stefano Liali - Consulente del lavoro In quale misura è prevista la deducibilità dei costi auto per i veicoli concessi in uso promiscuo ai dipendenti?

Dettagli

PROCEDURALE RELATIVO ALLA CONCESSIONE DEI BENEFICI FISCALI SUL GASOLIO PER USO AUTOTRAZIONE UTILIZZATO NEL SETTORE DEL TRASPORTO * * * * *

PROCEDURALE RELATIVO ALLA CONCESSIONE DEI BENEFICI FISCALI SUL GASOLIO PER USO AUTOTRAZIONE UTILIZZATO NEL SETTORE DEL TRASPORTO * * * * * PROCEDURALE RELATIVO ALLA CONCESSIONE DEI BENEFICI FISCALI SUL GASOLIO PER USO AUTOTRAZIONE UTILIZZATO NEL SETTORE DEL TRASPORTO * * * * * Al fine di fornire un pratico vademecum sugli adempimenti necessari

Dettagli

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici SOMMARIO SERVIZI ALLE AZIENDE E AGLI ENTI PUBBLICI - accoglienza; - consulenza relativa alle comunicazioni obbligatorie; - servizio

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 Modalità attuative

Dettagli

La deduzione IRAP. DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 Art. 11 D.Lgs. 446/1997, come modificato dall art. 1, commi 484 e 485, L. 228/2012

La deduzione IRAP. DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 Art. 11 D.Lgs. 446/1997, come modificato dall art. 1, commi 484 e 485, L. 228/2012 DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 Art. 11 D.Lgs. 446/1997, come modificato dall art. 1, commi 484 e 485, L. 228/2012 LE DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 La quota forfetaria deducibile per ogni singolo lavoratore subordinato

Dettagli

CIRCOLARE N. 12/E. Roma, 19 febbraio 2008

CIRCOLARE N. 12/E. Roma, 19 febbraio 2008 CIRCOLARE N. 12/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 19 febbraio 2008 OGGETTO: Profili interpretativi emersi nel corso della manifestazione Telefisco 2008 del 29 Gennaio 2008 e risposte ad

Dettagli

Pensione più lavoro part-time, i criteri nel pubblico impiego

Pensione più lavoro part-time, i criteri nel pubblico impiego Il decreto spiega tutte le possibilità e i limiti dell'eventuale cumulo Pensione più lavoro part-time, i criteri nel pubblico impiego (Dm Funzione pubblica 331 del 29.7.1997) da CittadinoLex del 12/9/2002

Dettagli

Comune di Mentana Provincia di Roma

Comune di Mentana Provincia di Roma BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI INTEGRATIVI A SOSTEGNO DEL PAGAMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE ANNUALITA FINANZIARIA 2013 IL RESPONSABILE DEL SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA - VISTO l articolo 11 della

Dettagli

D.L. 30 dicembre 2013, n. 151

D.L. 30 dicembre 2013, n. 151 D.L. 30 dicembre 2013, n. 151 Disposizioni di carattere finanziario indifferibili, finalizzate a garantire la funzionalità di enti locali, la realizzazione di misure in tema di infrastrutture, trasporti

Dettagli

CONTRIBUTO AGLI AUTOTRASPORTATORI PER L ACQUISTO DI VEICOLI NUOVI

CONTRIBUTO AGLI AUTOTRASPORTATORI PER L ACQUISTO DI VEICOLI NUOVI CONTRIBUTO AGLI AUTOTRASPORTATORI PER L ACQUISTO DI VEICOLI NUOVI Art. 1, comma 89, Legge n. 147/2013 DM n. 307/2014 Circolare MIT 22.9.2014, n. 18358 Modena, 07 ottobre 2014 La Finanziaria 2014 ha previsto

Dettagli

TESTO AGGIORNATO DEL DECRETO-LEGGE 20 marzo 2014, n. 34

TESTO AGGIORNATO DEL DECRETO-LEGGE 20 marzo 2014, n. 34 Pagina 1 di 7 TESTO AGGIORNATO DEL DECRETO-LEGGE 20 marzo 2014, n. 34 Testo del decreto-legge 20 marzo 2014, n. 34 (in Gazzetta Ufficiale - serie generale - n. 66 del 20 marzo 2014), coordinato con la

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO - Approvato con deliberazione

Dettagli

JOBS ACT: DISPOSIZIONI LEGGE N. 78 DEL 16/05/2014 DI CONVERSIONE DEL D.L. N. 34 DEL 20/03/2014

JOBS ACT: DISPOSIZIONI LEGGE N. 78 DEL 16/05/2014 DI CONVERSIONE DEL D.L. N. 34 DEL 20/03/2014 Tipologia: LAVORO Protocollo: 2006614 Data: 26 maggio 2014 Oggetto: Jobs Act: disposizioni Legge n. 78 del 16/05/2014 di conversione del D.L. n. 34 del 20/03/2014 Allegati: No JOBS ACT: DISPOSIZIONI LEGGE

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Ing. Francesco Porzio Padova, 5 Giugno 2013 f.porzio@porzioepartners.it

Dettagli

FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO

FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO BANDO PUBBLICO N. 2 PER IL FINANZIAMENTO DI PERCORSI FORMATIVI INDIVIDUALI MEDIANTE ASSEGNAZIONE

Dettagli

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti CIRCOLARE 11/E Roma, 23 marzo 2015 OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti 2 INDICE 1 DESTINATARI DELLA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA... 5

Dettagli

LA LEGGE QUADRO 447/95 E I DECRETI ATTUATIVI

LA LEGGE QUADRO 447/95 E I DECRETI ATTUATIVI LA LEGGE QUADRO 447/95 E I DECRETI ATTUATIVI Luca Menini, ARPAV Dipartimento di Vicenza via Spalato, 14-36100 VICENZA e-mail: fisica.arpav.vi@altavista.net 1. INTRODUZIONE La legge 447 del 26/10/95 Legge

Dettagli

JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE

JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE Lavoro Modena, 02 agosto 2014 JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE Legge n. 78 del 16 maggio 2014 di conversione, con modificazioni, del DL n. 34/2014 Ministero del Lavoro, Circolare n. 18

Dettagli

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2.1 Gli effetti dell iscrizione nel Registro delle Imprese L art. 2 del d.lgs. 18 maggio 2001, n. 228 (in materia di orientamento e modernizzazione del settore

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

Chi può presentare la domanda

Chi può presentare la domanda BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER FAVORIRE LA CRESCITA DELLE IMPRESE SUI MERCATI INTERNAZIONALI II QUADRIMESTRE 2014 AFRQ2/14 La Camera di Commercio di Frosinone, attraverso ASPIN, Azienda Speciale

Dettagli

Il punto di pratica professionale

Il punto di pratica professionale Il punto di pratica professionale Le semplificazioni alla disciplina del Durc parte I a cura di Vitantonio Lippolis Responsabile U.O. Vigilanza 2 presso la DPL di Modena * Le novità che disciplinano l

Dettagli

C O M U N E DI O P E R A

C O M U N E DI O P E R A copia Codice Ente 11047 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE IMU ANNO 2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di Prima convocazione - seduta Pubblica. L'anno duemilaquattordici

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale.

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. 9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. Art. 27 Adeguamento della legge regionale n.3/2007 alla normativa nazionale 1. Alla legge

Dettagli

Regolamento per la formazione continua degli Assistenti Sociali

Regolamento per la formazione continua degli Assistenti Sociali Regolamento per la formazione continua degli Assistenti Sociali Approvato nella seduta di Consiglio del 10 gennaio 2014 Del.01/2014 IL CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEGLI ASSISTENTI SOCIALI CONSIDERATO

Dettagli

Differenze tra il trattamento di mobilità in deroga annualità 2012 e annualità 2013

Differenze tra il trattamento di mobilità in deroga annualità 2012 e annualità 2013 Vademecum per la gestione del trattamento di mobilità in deroga Annualità 2013 Istruzioni per la compilazione della domanda di mobilità in deroga e informazioni generali sul trattamento. Differenze tra

Dettagli

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Ai Gentili Clienti Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Con i co. da 324 a 335 dell unico articolo della L. 24.12.2012 n. 228 (Legge di Stabilità 2013), l ordinamento

Dettagli

CIRCOLARE N. 37/E. Roma, 29 dicembre 2006

CIRCOLARE N. 37/E. Roma, 29 dicembre 2006 CIRCOLARE N. 37/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 29 dicembre 2006 OGGETTO: IVA Applicazione del sistema del reverse-charge nel settore dell edilizia. Articolo 1, comma 44, della legge

Dettagli

Adempimenti fiscali nel fallimento

Adempimenti fiscali nel fallimento ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI LECCO Adempimenti fiscali nel fallimento A cura della Commissione di studio in materia fallimentare e concorsuale Febbraio 2011 INDICE 1. Apertura

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA Lombardia 300/2014/PAR REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: dott. Gianluca Braghò dott. Donato Centrone dott. Andrea Luberti

Dettagli

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014 CIRCOLARE N. 21/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 luglio 2014 OGGETTO: Fondi di investimento alternativi. Articoli da 9 a 14 del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 44 emanato in attuazione della

Dettagli

RISOLUZIONE N. 42/E QUESITO

RISOLUZIONE N. 42/E QUESITO RISOLUZIONE N. 42/E Direzione Centrale Normativa Roma, 27 aprile 2012 OGGETTO: Interpello (art. 11, legge 27 luglio 2000, n. 212) - Chiarimenti in merito alla qualificazione giuridica delle operazioni

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio News per i Clienti dello studio Ai gentili clienti Loro sedi Il nuovo regime forfettario previsto dalla legge di stabilità per il 2015 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che con la

Dettagli

CIRCOLARE N. 1/E. Roma, 9 febbraio 2015

CIRCOLARE N. 1/E. Roma, 9 febbraio 2015 CIRCOLARE N. 1/E Direzione Centrale Normativa Roma, 9 febbraio 2015 OGGETTO: IVA. Ambito soggettivo di applicazione del meccanismo della scissione dei pagamenti Articolo 1, comma 629, lettera b), della

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. Dispone:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. Dispone: Prot. n. 2014/159941 Modalità operative per l inclusione nella banca dati dei soggetti passivi che effettuano operazioni intracomunitarie, di cui all art. 17 del Regolamento (UE) n. 904/2010 del Consiglio

Dettagli

L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres.

L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres. L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres. Regolamento attuativo dell articolo 9, commi da 26 a 34 della

Dettagli

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015 CIRCOLARE N. 13/E Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Roma, 26 marzo 2015 OGGETTO: Articolo 1, comma 154, legge 23 dicembre 2014, n. 190 (Legge stabilità 2015) Contributo del cinque per mille dell

Dettagli

http://www.tassisto.it/

http://www.tassisto.it/ F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TASSISTO FRANCESCO Indirizzo VIA MARTIRI DELLA LIBERAZIONE, 80/2A 16043 CHIAVARI Telefono 0185325331 Cellulare

Dettagli

L applicazione dell IVA agevolata del 10% per le opere di MANUTENZIONE ORDINARIA E MANUTENZIONE STRAORDINARIA

L applicazione dell IVA agevolata del 10% per le opere di MANUTENZIONE ORDINARIA E MANUTENZIONE STRAORDINARIA Studio Tecnico Geometri SAPINO Giuseppe e PEDERZANI Fabio Via Pollano, 26 12033 MORETTA (CN) - tel. 0172.94169 fax 172.917563 mail: gsapino@geosaped.com fpederzani@geosaped.com P.E.C.: giuseppe.sapino@geopec.it

Dettagli

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROFESSIONISTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

1. Quali sono gli estremi per l iscrizione all Albo Nazionale Gestori Ambientali?

1. Quali sono gli estremi per l iscrizione all Albo Nazionale Gestori Ambientali? Domanda: Risposta (a cura di Maurizio Santoloci): Oggi un impresa edile che trasporta in proprio i rifiuti non pericolosi con proprio mezzo al contrario di quanto accadeva nella previdente disciplina deve

Dettagli

Direzione Centrale Entrate. Roma, 10/04/2015

Direzione Centrale Entrate. Roma, 10/04/2015 Direzione Centrale Entrate Roma, 10/04/2015 Circolare n. 72 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e periferici dei Rami professionali Al Coordinatore

Dettagli

Il sottoscritto... nato il.. a... in qualità di... dell impresa... con sede in... via. n. telefono...n. fax... indirizzo e-mail...pec...

Il sottoscritto... nato il.. a... in qualità di... dell impresa... con sede in... via. n. telefono...n. fax... indirizzo e-mail...pec... ALLEGATO A Istanza di inserimento nell Elenco operatori economici consultabile dall AGC 14 Trasporti e Viabilità Settore Demanio Marittimo Opere Marittime nelle procedure negoziate di cui all art. 125

Dettagli

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa CIRCOLARE N. 15/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 maggio 2013 OGGETTO: Imposta di bollo applicabile agli estratti di conto corrente, ai rendiconti dei libretti di risparmio ed alle comunicazioni

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA Approvato il 3 agosto 2011 Indice Disposizioni generali Art. 1 Oggetto del Regolamento Art. 2 Requisiti, obbligatorietà e modalità di iscrizione Art. 3 Casi particolari di prosecuzione

Dettagli

Paghe. La retribuzione delle ore di viaggio Fabio Pappalardo - Consulente del lavoro

Paghe. La retribuzione delle ore di viaggio Fabio Pappalardo - Consulente del lavoro La retribuzione delle ore di viaggio Fabio Pappalardo - Consulente del lavoro Il luogo della prestazione lavorativa è un elemento fondamentale del contratto di lavoro subordinato. Per quanto nella maggior

Dettagli

GUIDA PRATICA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI

GUIDA PRATICA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI GUIDA PRATICA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI (CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLA PROCEDURA TELEMATICA) Versione 1.3 del 26/11/2012 Sommario Premessa... 3 1 Introduzione... 4 1.1 Il contesto normativo...

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

CIRCOLARE N. 45/E. Roma, 12 ottobre 2011

CIRCOLARE N. 45/E. Roma, 12 ottobre 2011 CIRCOLARE N. 45/E Roma, 12 ottobre 2011 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Aumento dell aliquota IVA ordinaria dal 20 al 21 per cento - Articolo 2, commi da 2-bis a 2-quater, decreto legge 13 agosto

Dettagli

L INCENTIVO PER LE ASSUNZIONI DEI GIOVANI DI ETA COMPRESA TRA I 18 ED I 29 ANNI

L INCENTIVO PER LE ASSUNZIONI DEI GIOVANI DI ETA COMPRESA TRA I 18 ED I 29 ANNI L INCENTIVO PER LE ASSUNZIONI DEI GIOVANI DI ETA COMPRESA TRA I 18 ED I 29 ANNI (pubblicato sul n. 51 della rivista: "The world of il Consulente") (Le considerazioni che seguono sono frutto esclusivo del

Dettagli

CIRCOLARE N. 22/E. Direzione Centrale Normativa. Roma, 9 giugno 2015

CIRCOLARE N. 22/E. Direzione Centrale Normativa. Roma, 9 giugno 2015 CIRCOLARE N. 22/E Direzione Centrale Normativa Roma, 9 giugno 2015 OGGETTO: Modifiche alla disciplina dell IRAP Legge di Stabilità 2015 2 INDICE Premessa... 3 1) Imprese operanti in concessione e a tariffa...

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 giugno 2010, n. 1309

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 giugno 2010, n. 1309 18120 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 104 del 16-06-2010 vista la dichiarazione posta in calce al presente provvedimento da parte dei Dirigenti responsabili per competenza in materia che

Dettagli

LA NON IMPONIBILITÀ IVA DELLE OPERAZIONI CON ORGANISMI COMUNITARI

LA NON IMPONIBILITÀ IVA DELLE OPERAZIONI CON ORGANISMI COMUNITARI LA NON IMPONIBILITÀ IVA DELLE OPERAZIONI CON ORGANISMI COMUNITARI Tratto dalla rivista IPSOA Pratica Fiscale e Professionale n. 8 del 25 febbraio 2008 A cura di Marco Peirolo Gruppo di studio Eutekne L

Dettagli

IL DIRITTO ANNUALE DOVUTO ALLA CAMERA DI COMMERCIO

IL DIRITTO ANNUALE DOVUTO ALLA CAMERA DI COMMERCIO IL DIRITTO ANNUALE DOVUTO ALLA CAMERA DI COMMERCIO TARDIVO OD OMESSO VERSAMENTO SANZIONI - RICORSI IL RAVVEDIMENTO - COMPENSAZIONE RIMBORSI SCHEDA N. 3 Claudio Venturi Camera di Commercio Diritto Annuale

Dettagli

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa PER IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M.Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CONCERNENTI

Dettagli

CIL PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 12 (art. 6, comma 2, lettere b, c, d ed e, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380)

CIL PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 12 (art. 6, comma 2, lettere b, c, d ed e, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380) 2 Al Comune di Pratica edilizia SUAP SUE Indirizzo PEC / Posta elettronica del Protocollo CIL PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 12 (art. 6, comma 2, lettere b, c, d ed e, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380)

Dettagli

VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI

VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI 28 luglio 2014 Sommario 1 Cos è la certificazione dei crediti... 3 1.1 Quali crediti possono essere certificati... 3 1.2 A quali amministrazioni o

Dettagli

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO Patrizia Clementi IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO La legge Biagi 1 ha disciplinato sotto il profilo civilistico le collaborazioni coordinate e continuative, già presenti nel nostro

Dettagli

Il Fondo di Garanzia per le PMI L. 662/96

Il Fondo di Garanzia per le PMI L. 662/96 Il Fondo di Garanzia per le PMI L. 662/96 Incontro formativo con gli operatori del territorio Lo stato dell arte del Fondo di Garanzia per le PMI Le attività di informazione e formazione operativa per

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

ACCORDI EXPO PER IL LAVORO

ACCORDI EXPO PER IL LAVORO ACCORDI EXPO PER IL LAVORO Milano, 27 aprile 2015 Il 26 marzo scorso tra Unione Confcommercio Milano e le organizzazioni sindacali di categoria Filcams-CGIL, Fisascat-CISL e Uiltucs-UIL di Milano e di

Dettagli

LO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE

LO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE LO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE I problemi del sistema vigente Lo Sportello Unico per le attività Produttive (SUAP) non ha avuto diffusione su tutto il territorio nazionale e non ha sostituito

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI

OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 19 OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 2 Prefazione IL CAMMINO DELLA QUALITÀ Inps, come le altre pubbliche Amministrazioni

Dettagli

CIRCOLARE N. 40/E. OGGETTO: Articolo 13-ter del DL n. 83 del 2012 - Disposizioni in materia di responsabilità solidale dell appaltatore - Chiarimenti

CIRCOLARE N. 40/E. OGGETTO: Articolo 13-ter del DL n. 83 del 2012 - Disposizioni in materia di responsabilità solidale dell appaltatore - Chiarimenti CIRCOLARE N. 40/E Direzione Centrale Normativa Roma, 8 ottobre 2012 OGGETTO: Articolo 13-ter del DL n. 83 del 2012 - Disposizioni in materia di responsabilità solidale dell appaltatore - Chiarimenti Premessa

Dettagli

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU INTRODUZIONE ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE IN QUALSIASI FORMA COSTITUITE

Dettagli

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali Informazioni generali Il Ministero dell'interno, Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione, ha

Dettagli

RIDUZIONE CONTRIBUTO ORDINARIO A SEGUITO DEL PRESUNTO MAGGIOR GETTITO ICI FABBRICATI EX-RURALI, CAT. E, B

RIDUZIONE CONTRIBUTO ORDINARIO A SEGUITO DEL PRESUNTO MAGGIOR GETTITO ICI FABBRICATI EX-RURALI, CAT. E, B RIDUZIONE CONTRIBUTO ORDINARIO A SEGUITO DEL PRESUNTO MAGGIOR GETTITO ICI FABBRICATI EX-RURALI, CAT. E, B L articolo 2 commi da 39 a 46 del D.L. 262/2006 conv. L. 286/2006 aveva previsto per gli enti locali

Dettagli

DECRETO N. 1921 Del 12/03/2015

DECRETO N. 1921 Del 12/03/2015 DECRETO N. 1921 Del 12/03/2015 Identificativo Atto n. 191 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto APPROVAZIONE DELL AVVISO FORMAZIONE CONTINUA COMPETITIVITA EXPO E L'atto si compone

Dettagli

COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto)

COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto) COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto) REGOLAMENTO DI ISTITUZIONE DELLE POSIZIONI ORGANIZZATIVE Art. 1 - Area delle posizione organizzative 1. Nel rispetto dei criteri generali contenuti nelle disposizioni

Dettagli

DECRETO 28 maggio 2001, n.295. Regolamento recante criteri e modalità di concessione degli incentivi a favore dell autoimpiego

DECRETO 28 maggio 2001, n.295. Regolamento recante criteri e modalità di concessione degli incentivi a favore dell autoimpiego DECRETO 28 maggio 2001, n.295 Regolamento recante criteri e modalità di concessione degli incentivi a favore dell autoimpiego Capo I Art. 1 Definizioni 1. Nel presente regolamento l'espressione: a)

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA Lombardia/169/2015/PAR REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: dott.ssa Simonetta Rosa dott. Gianluca Braghò dott. Donato Centrone

Dettagli

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Modello 730 precompilato e fatturazione elettronica Roma, 11 marzo 2015 2 PREMESSA Signori

Dettagli

Le novità del DL n. 91/2014 (cd. decreto competitività) Credito d imposta per investimenti in beni strumentali nuovi

Le novità del DL n. 91/2014 (cd. decreto competitività) Credito d imposta per investimenti in beni strumentali nuovi Le novità del DL n. 91/2014 (cd. decreto competitività) Credito d imposta per investimenti in beni strumentali nuovi Le informazioni fornite nel presente documento hanno esclusivamente scopo informativo

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE

REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE INDICE Art. 1 - Oggetto e finalità del regolamento Art. 2 - Requisiti di ammissibilità al contributo Art. 3 - Tipologie di spese ammissibili

Dettagli

PRONTUARIO. DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle segreterie)

PRONTUARIO. DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle segreterie) Codice del processo amministrativo - Commissione per l esame dei profili organizzativi ed informatici - PRONTUARIO DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

Guida alle semplificazioni. del decreto legge del Fare

Guida alle semplificazioni. del decreto legge del Fare Guida alle semplificazioni del decreto legge del Fare Approvato il decreto del Fare, si apre la fase importante e delicata dell attuazione delle nuove norme. Per questo è essenziale che cittadini e imprese

Dettagli

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Allegato A alla delibera n. 129/15/CONS REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente

Dettagli

Direttive per l azione amministrativa e la gestione della misura 133 Attività. di informazione e promozione del PSR 2007/2013.

Direttive per l azione amministrativa e la gestione della misura 133 Attività. di informazione e promozione del PSR 2007/2013. REGIONE AUTONOMA DELLA LA SARDEGNA L Assessore Direttive per l azione amministrativa e la gestione della misura 133 Attività di informazione e promozione del PSR 2007/2013. Dotazione finanziaria Il fabbisogno

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

Bozza di Regolamento sul rapporto di lavoro a tempo parziale

Bozza di Regolamento sul rapporto di lavoro a tempo parziale Bozza di Regolamento sul rapporto di lavoro a tempo parziale Art. 1 Personale avente diritto I rapporti di lavoro a tempo parziale possono essere attivati nei confronti dei dipendenti comunali a tempo

Dettagli

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITA PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via di Ripetta, 246 00186 - Roma CIG 03506093B2

Dettagli

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 SEZIONE I 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI LEGGE REGIONALE 3 aprile 2006, n. 12 Norme in materia di polizia comunale. IL CONSIGLIO REGIONALE

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI AVVISO PUBBLICO PER L USO TEMPORANEO E SUPERFICIARIO DI UN AREA PUBBLICA SITA NEL PZ9 POLIGONO DEL GENIO Vista: IL DIRIGENTE la presenza

Dettagli

dello dei E DEI Stato Sta tale dell per CF Mini e dei cotra Via 69, per delle che , con zzetta dest 63, ), ha per 147, che dest per il euro che

dello dei E DEI Stato Sta tale dell per CF Mini e dei cotra Via 69, per delle che , con zzetta dest 63, ), ha per 147, che dest per il euro che A LLEGATO Min nistero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER LE INFRASTRUTTURE, I SERVIZI INFORMATIVI E STATISTICI DIREZIONE GENERALE EDILIZIA STATALE E INTERVENTI SPECIALI CONVENZIONE TRA

Dettagli

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici?

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quali regolamenti si applicano per gli appalti sopra soglia? Il decreto legislativo n. 163 del 12 aprile 2006, Codice dei

Dettagli

CIRCOLARE N. 2/DF. Ai Comuni

CIRCOLARE N. 2/DF. Ai Comuni CIRCOLARE N. 2/DF MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE DIPARTIMENTO DELLE FINANZE Roma, 11 maggio 2010 DIREZIONE FEDERALISMO FISCALE PROT. 10968/2010 Ai Comuni Alle Regioni Friuli-Venezia Giulia e Valle

Dettagli

I RAPPORTI DI LAVORO IN AMBITO SPORTIVO DILETTANTISTICO

I RAPPORTI DI LAVORO IN AMBITO SPORTIVO DILETTANTISTICO SERVIZIO DECENTRAMENTO E ASSISTENZA AMMINISTRATIVA AI PICCOLI COMUNI SERVIZIO PROGRAMMAZIONE E GESTIONE ATTIVITA TURISTICHE E SPORTIVE www.provincia.torino.gov.it FORUM IN MATERIA DI ENTI SPORTIVI DILETTANTISTICI

Dettagli

Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l anno 2015.

Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l anno 2015. Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 299 del 27 dicembre 2014 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. - 1, art. comma 2, comma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale

Dettagli

Regolamento di Accesso agli atti amministrativi

Regolamento di Accesso agli atti amministrativi ISTITUTO COMPRENSIVO DANTE ALIGHIERI 20027 RESCALDINA (Milano) Via Matteotti, 2 - (0331) 57.61.34 - Fax (0331) 57.91.63 - E-MAIL ic.alighieri@libero.it - Sito Web : www.alighierirescaldina.it Regolamento

Dettagli

Comune di Isola del Liri

Comune di Isola del Liri SERVIZIO 1 - SEGRETERIA DEL SINDACO U.R.P. AFFARI GENERALI E PERSONALE AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO, AI SENSI DELL ART. 110, COMMA 1, DEL D. LGS. 267/2000, DI N. 1

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli