UNIONE EUROPEA Fondo sociale europeo. Provincia di Vercelli MODELLI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNIONE EUROPEA Fondo sociale europeo. Provincia di Vercelli MODELLI"

Transcript

1 UNIONE EUROPEA Fondo sociale europeo Provincia di Vercelli MODELLI BANDO PROVINCIALE RELATIVO ALLA CHIAMATA AI PROGETTI PER LE ATTIVITÀ FORMATIVE SPERIMENTALI RIFERITE AL DIRITTO DOVERE DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE Periodo 2004/2007

2 DIRETTIVA DIRITTO DOVERE 2004/2007 Allegato 1 - M O D E L L I Pagina 1 di 1 I N D I C E MODELLO B Codici Istat dei Comuni del Piemonte 1 MODELLO C Codici Istat di attività economica 7 MODELLO D Codici per la scheda corso 9 Macro ambiti di attività con comparti e SPIN 9 Pag. Qualifiche corsi biennali e triennali 10 Corsi annuali destrutturati 11 Codifiche settori e comparti per ogni singolo corso 12 Settori/Comparti affini delle attività pregresse 14 Codici scheda corso: destinatari, scolarità, orario, certificazione, ripartizione iter Linee guida per la creazione di un percorso formativo 16 Suddivisione oraria delle attività formative consigliata 18 Standard minimi Laboratori per ciascun profilo professionale 19 Operatore meccanico 20 Operatore di saldocarpenteria 29 Operatore meccanico ed elettronico dell autoveicolo 30 Operatore impiantista termoidraulico 31 Operatore elettrico 33 Operatore elettronico 37 Operatore tessile 39 Operatore dell abbigliamento 40 Operatore grafico 43 Operatore edile 48 Operatore lavorazione pietra 50 Operatore falegnameria 51 Operatore oreficeria 52 Operatore agricolo 56 Operatore ambientale 58 Operatore dell alimentazione 60 Operatore per le cure estetiche 62 Operatore servizi all impresa 63 Operatore servizi ristorativi 66 15

3 DIRETTIVA DIRITTO DOVERE 2004/2007 Allegato 1 - M O D E L L I Pagina 1 di 68 MODELLO B CODICI ISTAT DEI COMUNI DEL PIEMONTE TORINO AGLIE' AIRASCA ALA DI STURA ALBIANO D'IVREA ALICE SUPERIORE ALMESE ALPETTE ALPIGNANO ANDEZENO ANDRATE ANGROGNA ARIGNANO AVIGLIANA AZEGLIO BAIRO BALANGERO BALDISSERO CANAVESE BALDISSERO TORINESE BALME BANCHETTE BARBANIA BARDONECCHIA BARONE CANAVESE BEINASCO BIBIANA BOBBIOPELLICE BOLLENGO BORGARO TORINESE BORGIALLO BORGOFRANCO D'IVREA BORGOMASINO BORGONE SUSA BOSCONERO BRANDIZZO BRICHERASIO BROSSO BROZOLO BRUINO BRUSASCO BRUZOLO BURIASCO BUROLO BUSANO BUSSOLENO BUTTIGLIERA ALTA CAFASSE CALUSO CAMBIANO CAMPIGLIONE FENILE CANDIA CANAVESE CANDIOLO CANISCHIO CANTALUPA CANTOIRA CAPRIE CARAVINO CAREMA CARIGNANO CARMAGNOLA CASALBORGONE CASCINETTE D'IVREA CASELETTE CASELLE TORINESE CASTAGNETO PO CASTAGNOLE PIEMONTE CASTELLAMONTE CASTELNUOVO NIGRA CASTIGLIONE TORINESE CAVAGNOLO CAVOUR CERCENASCO CERES CERESOLE REALE CESANA TORINESE CHIALAMBERTO CHIANOCCO CHIAVERANO CHIERI CHIESANUOVA CHIOMONTE CHIUSA DI SAN MICHELE CHIVASSO CICONIO CINTANO CINZANO CIRIE' CLAVIERE COASSOLO TORINESE COAZZE COLLEGNO COLLERETTO CASTELNUOVO COLLERETTO GIACOSA CONDOVE CORIO COSSANO CANAVESE CUCEGLIO CUMIANA CUORGNE' DRUENTO EXILLES FAVRIA FELETTO FENESTRELLE FIANO FIORANO CANAVESE FOGLIZZO FORNO CANAVESE FRASSINETTO FRONT FROSSASCO GARZIGLIANA GASSINO TORINESE GERMAGNANO GIAGLIONE GIAVENO GIVOLETTO GRAVERE GROSCAVALLO GROSSO GRUGLIASCO INGRIA INVERSO PINASCA ISOLABELLA ISSIGLIO IVREA LA CASSA LA LOGGIA LANZO TORINESE LAURIANO LEINI' LEMIE LESSOLO LEVONE LOCANA LOMBARDORE LOMBRIASCO LORANZE' LUGNACCO LUSERNA SAN GIOVANNI LUSERNETTA LUSIGLIE' MACELLO MAGLIONE MARENTINO MASSELLO MATHI MATTIE MAZZE' MEANA DI SUSA MERCENASCO MEUGLIANO MEZZENILE MOMBELLO DI TORINO MOMPANTERO MONASTERO DI LANZO MONCALIERI MONCENISIO MONTALDO TORINESE MONTALENGHE MONTALTO DORA MONTANARO MONTEU DA PO MORIONDO TORINESE NICHELINO NOASCA NOLE NOMAGLIO NONE NOVALESA OGLIANICO ORBASSANO ORIO CANAVESE OSASCO OSASIO OULX OZEGNA PALAZZO CANAVESE PANCALIERI PARELLA PAVAROLO PAVONE CANAVESE PECCO PECETTO TORINESE PEROSA ARGENTINA PEROSA CANAVESE PERRERO PERTUSIO PESSINETTO PIANEZZA PINASCA PINEROLO PINO TORINESE PIOBESI TORINESE PIOSSASCO PISCINA PIVERONE POIRINO POMARETTO PONT CANAVESE PORTE PRAGELATO PRALI PRALORMO PRAMOLLO PRAROSTINO PRASCORSANO PRATIGLIONE QUAGLIUZZO QUASSOLO QUINCINETTO REANO RIBORDONE RIVALBA RIVALTA DI TORINO RIVA PRESSO CHIERI RIVARA RIVAROLO CANAVESE RIVAROSSA RIVOLI ROBASSOMERO ROCCA CANAVESE ROLETTO

4 DIRETTIVA DIRITTO DOVERE 2004/2007 Allegato 1 - M O D E L L I Pagina 2 di 68 MODELLO B (continua) CODICI ISTAT DEI COMUNI DEL PIEMONTE ROMANO CANAVESE RONCO CANAVESE RONDISSONE RORA' ROURE ROSTA RUBIANA RUEGLIO SALASSA SALBERTRAND SALERANO CANAVESE SALZA DI PINEROLO SAMONE SAN BENIGNO CANAVESE SAN CARLO CANAVESE SAN COLOMBANO BELMONTE SAN DIDERO SAN FRANCESCO AL CAMPO SANGANO SAN GERMANO CHISONE SAN GILLIO SAN GIORGIO CANAVESE SAN GIORIO DI SUSA SAN GIUSTO CANAVESE SAN MARTINO CANAVESE SAN MAURIZIO CANAVESE SAN MAURO TORINESE SAN PIETRO VALLEMINA SAN PONSO SAN RAFFAELE CIMENA SAN SEBASTIANO DA PO SAN SECONDO DI PINEROLO SANT'AMBROGIO DI TORINO SANT'ANTONINO DI SUSA SANTENA SAUZE D ICESANA SAUZE D'OULX SCALENGHE SCARMAGNO SCIOLZE SESTRIERE SETTIMO ROTTARO SETTIMO TORINESE SETTIMO VITTONE SPARONE STRAMBINELLO STRAMBINO SUSA TAVAGNASCO TORINO TORRAZZA PIEMONTE TORRE CANAVESE TORRE PELLICE TRANA TRAUSELLA TRAVERSELLA TRAVES TROFARELLO USSEAUX USSEGLIO VAIE VAL DELLA TORRE VALGIOIE VALLO TORINESE VALPERGA VALPRATO SOANA VARISELLA VAUDA CANAVESE VENAUS VENARIA VEROLENGO VERRUA SAVOIA VESTIGNE' VIALFRE' VICO CANAVESE VIDRACCO VIGONE VILLAFRANCA PIEMONTE VILLANOVA CANAVESE VILLARBASSE VILLARDORA VILLAREGGIA VILLAR FOCCHIARDO VILLAR PELLICE VILLAR PEROSA VILLASTELLONE VINOVO VIRLE PIEMONTE VISCHE VISTRORIO VIU' VOLPIANO VOLVERA ALESSANDRIA ACQUI TERME ALBERA LIGURE ALESSANDRIA ALFIANO NATTA ALICE BE LCOLLE ALLUVIONI CAMBIO' ALTAVILLA MONFERRATO ALZANO SCRIVIA ARQUATA SCRIVIA AVOLASCA BALZOLA BASALUZZO BASSIGNANA BELFORTE MONFERRATO BERGAMASCO BERZANO DI TORTONA BISTAGNO BORGHETTO DI BORBERA BORGORATTO ALESSANDRINO BORGO SAN MARTINO BOSCO MARENGO BOSIO BOZZOLE BRIGNANO FRASCATA CABELLA LIGURE CAMAGNA MONFERRATO CAMINO CANTALUPO LIGURE CAPRIATA D'ORBA CARBONARA SCRIVIA CARENTINO CAREZZANO CARPENETO CARREGA LIGURE CARROSIO CARTOSIO CASAL CERMELLI CASALEGGIO BOIRO CASALE MONFERRATO CASALNOCETO CASASCO CASSANO SPINOLA CASSINE CASSINELLE CASTELLANIA CASTELLAR GUIDOBONO CASTELLAZZO BORMIDA CASTELLETTO D'ERRO CASTELLETTO D'ORBA CASTELLETTO MERLI CASTELLETTO MONFERRATO CASTELNUOVO BORMIDA CASTELNUOVO SCRIVIA CASTELSPINA CAVATORE CELLA MONTE CERESETO CERRETO GRUE CERRINA MONFERRATO CONIOLO CONZANO COSTA VESCOVATO CREMOLINO CUCCARO MONFERRATO DENICE DERNICE FABBRICA CURONE FELIZZANO FRACONALTO FRANCAVILLA BISIO FRASCARO FRASSINELLO MONFERRATO FRASSINETO PO FRESONARA FRUGAROLO FUBINE GABIANO GAMALERO GARBAGNA GAVAZZANA GAVI GIAROLE GREMIASCO GROGNARDO GRONDONA GUAZZORA ISOLA SANT'ANTONIO LERMA LU MALVICINO MASIO MELAZZO MERANA MIRABELLO MONFERRATO MOLARE MOLINO DEI TORTI MOMBELLO MONFERRATO MOMPERONE MONCESTINO MONGIARDINO LIGURE MONLEALE MONTACUTO MONTALDEO MONTALDO BORMIDA MONTECASTELLO MONTECHIARO D'ACQUI MONTEGIOCO MONTEMARZINO MORANO SUL PO MORBELLO MORNESE MORSASCO MURISENGO NOVI LIGURE OCCIMIANO ODALENGO GRANDE ODALENGO PICCOLO OLIVOLA ORSARA BORMIDA OTTIGLIO OVADA OVIGLIO OZZANO MONFERRATO PADERNA PARETO PARODI LIGURE PASTURANA PECETTO DI VALENZA

5 DIRETTIVA DIRITTO DOVERE 2004/2007 Allegato 1 - M O D E L L I Pagina 3 di 68 MODELLO B (continua) CODICI ISTAT DEI COMUNI DEL PIEMONTE PIETRA MARAZZI PIOVERA POMARO MONFERRATO PONTECURONE PONTESTURA PONTI PONZANO MONFERRATO PONZONE POZZOL GROPPO POZZOLO FORMIGARO PRASCO PREDOSA QUARGNENTO QUATTORDIO RICALDONE RIVALTA BORMIDA RIVARONE ROCCAFORTE LIGURE ROCCA GRIMALDA ROCCHETTA LIGURE ROSIGNANO MONFERRATO SALA MONFERRATO SALE SAN CRISTOFORO SAN GIORGIO MONFERRATO SAN SALVATORE MONFERRATO SAN SEBASTIANO CURONE SANT'AGATA FOSSILI SARDIGLIANO SAREZZANO SERRALUNGA D ICREA SERRAVALLE SCRIVIA SEZZADIO SILVANO D'ORBA SOLERO SOLONGHELLO SPIGNO MONFERRATO SPINETO SCRIVIA STAZZANO STREVI TAGLIOLO MONFERRATO TASSAROLO TERRUGGIA TERZO TICINETO TORTONA TREVILLE TRISOBBIO VALENZA VALMACCA VIGNALE MONFERRATO VIGNOLE BORBERA VIGUZZOLO VILLADEATI VILLALVERNIA VILLAMIROGLIO VILLANOVA MONFERRATO VILLAROMAGNANO VISONE VOLPEDO VOLPEGLINO VOLTAGGIO ASTI AGLIANO ALBUGNANO ANTIGNANO ARAMENGO ASTI AZZANO D'ASTI BALDICHIERI D'ASTI BELVEGLIO BERZANO DI SAN PIETRO BRUNO BUBBIO BUTTIGLIERA D'ASTI CALAMANDRANA CALLIANO CALOSSO CAMERANO CASASCO CANELLI CANTARANA CAPRIGLIO CASORZO CASSINASCO CASTAGNOLE DELLE LANZE CASTAGNOLE MONFERRATO CASTEL BOGLIONE CASTELL'ALFERO CASTELLERO CASTELLETTO MOLINA CASTELLO DI ANNONE CASTELNUOVO BELBO CASTELNUOVO CALCEA CASTELNUOVO DON BOSCO CASTEL ROCCHERO CELLARENGO CELLE ENOMONDO CERRETO D'ASTI CERRO TANARO CESSOLE CHIUSANO D'ASTI CINAGLIO CISTERNA D'ASTI COAZZOLO COCCONATO COLCAVAGNO CORSIONE CORTANDONE CORTANZE CORTAZZONE CORTIGLIONE COSSOMBRATO COSTIGLIOLE D'ASTI CUNICO DUSINO SAN MICHELE FERRERE FONTANILE FRINCO GRANA GRAZZANO BADOGLIO INCISA SCAPACCINO ISOLA D'ASTI LOAZZOLO MARANZANA MARETTO MOASCA MOMBALDONE MOMBARUZZO MOMBERCELLI MONALE MONASTERO BORMIDA MONCALVO MONCUCCO TORINESE MONGARDINO MONTABONE MONTAFIA MONTALDO SCARAMPI MONTECHIARO D'ASTI MONTEGROSSO D'ASTI MONTEMAGNO MONTIGLIO MORANSENGO NIZZA MONFERRATO OLMO GENTILE PASSERANO MARMORITO PENANGO PIEA PINO D'ASTI PIOVA' MASSAIA PORTACOMARO QUARANTI REFRANCORE REVIGLIASCO D'ASTI ROATTO ROBELLA ROCCA D'ARAZZO ROCCAVERANO ROCCHETTA PALAFEA ROCCHETTA TANARO SAN DAMIANO D'ASTI SAN GIORGIO SCARAMPI SAN MARTINO ALFIERI SAN MARZANO OLIVETO SAN PAOLO SOLBRITO SCANDELUZZA SCURZOLENGO SEROLE SESSAME SETTIME SOGLIO TIGLIOLE TONCO TONENGO VAGLIO SERRA VALFENERA VESIME VIALE VIARIGI VIGLIANO D'ASTI VILLAFRANCA D'ASTI VILLANOVA D'ASTI VILLA SAN SECONDO VINCHIO BIELLA AILOCHE ANDORNO MICCA BENNA BIELLA BIOGLIO BORRIANA BRUSNENGO CALLABIANA CAMANDONA CAMBURZANO CAMPIGLIA CERVO CANDELO CAPRILE CASAPINTA CASTELLETTO CERVO CAVAGLIA' CERRETO CASTELLO CERRIONE COGGIOLA COSSATO CREVACUORE CROSA CURINO DONATO DORZANO GAGLIANICO GIFFLENGA GRAGLIA LESSONA MAGNANO MASSAZZA MASSERANO MEZZANA MORTIGLIENGO MIAGLIANO MONGRANDO

6 DIRETTIVA DIRITTO DOVERE 2004/2007 Allegato 1 - M O D E L L I Pagina 4 di 68 MODELLO B (continua) CODICI ISTAT DEI COMUNI DEL PIEMONTE MOSSO SANTA MARIA MOTTALCIATA MUZZANO NETRO OCCHIEPPO INFERIORE OCCHIEPPO SUPERIORE PETTINENGO PIATTO PIEDICAVALLO PISTOLESA POLLONE PONDERANO PORTULA PRALUNGO PRAY QUAREGNA QUITTENGO RONCO BIELLESE ROPPOLO ROSAZZA SAGLIANO MICCA SALA BIELLESE SALUSSOLA SANDIGLIANO SAN PAOLO CERVO SELVE MARCONE SOPRANA SORDEVOLO SOSTEGNO STRONA TAVIGLIANO TERNENGO TOLLEGNO TORRAZZO TRIVERO VALDENGO VALLANZENGO VALLE MOSSO VALLE SAN NICOLAO VEGLIO VERRONE VIGLIANO BIELLESE VILLA DEL BOSCO VILLANOVA BIELLESE VIVERONE ZIMONE ZUBIENA ZUMAGLIA CUNEO ACCEGLIO AISONE ALBA ALBARETTO DELLA TORRE ALTO ARGENTERA ARGUELLO BAGNASCO BAGNOLO PIEMONTE BALDISSERO D'ALBA BARBARESCO BARGE BAROLO BASTIA MONDOVI' BATTIFOLLO BEINETTE BELLINO BELVEDERE LANGHE BENE VAGIENNA BENEVELLO BERGOLO BERNEZZO BONVICINO BORGOMALE BORGO SAN DALMAZZO BOSIA BOSSOLASCO BOVES BRA BRIAGLIA BRIGA ALTA BRONDELLO BROSSASCO BUSCA CAMERANA CAMO CANALE CANOSIO CAPRAUNA CARAGLIO CARAMAGNA PIEMONTE CARDE' CARRU' CARTIGNANO CASALGRASSO CASTAGNITO CASTELDELFINO CASTELLAR CASTELLETTO STURA CASTELLETTO UZZONE CASTELLINALDO CASTELLINO TANARO CASTELMAGNO CASTELNUOVO DI CEVA CASTIGLIONE FALLETTO CASTIGLIONE TINELLA CASTINO CAVALLERLEONE CAVALLERMAGGIORE CELLE DI MACRA CENTALLO CERESOLE ALBA CERRETO LANGHE CERVASCA CERVERE CEVA CHERASCO CHIUSA DI PESIO CIGLIE' CISSONE CLAVESANA CORNELIANO D'ALBA CORTEMILIA COSSANO BELBO COSTIGLIOLE SALUZZO CRAVANZANA CRISSOLO CUNEO DEMONTE DIANO D'ALBA DOGLIANI DRONERO ELVA ENTRACQUE ENVIE FARIGLIANO FAULE FEISOGLIO FOSSANO FRABOSA SOPRANA FRABOSA SOTTANA FRASSINO GAIOLA GAMBASCA GARESSIO GENOLA GORZEGNO GOTTASECCA GOVONE GRINZANE CAVOUR GUARENE IGLIANO ISASCA LAGNASCO LA MORRA LEQUIO BERRIA LEQUIO TANARO LESEGNO LEVICE LIMONE PIEMONTE LISIO MACRA MAGLIANO ALFIERI MAGLIANO ALPI MANGO MANTA MARENE MARGARITA MARMORA MARSAGLIA MARTINIANA PO MELLE MOIOLA MOMBARCARO MOMBASIGLIO MONASTERO DI VASCO MONASTEROLO CASOTTO MONASTEROLO DI SAVIGLIANO MONCHIERO MONDOVI' MONESIGLIO MONFORTE D'ALBA MONTA' MONTALDO DI MONDOVI' MONTALDO ROERO MONTANERA MONTELUPO ALBESE MONTEMALE DI CUNEO MONTEROSSO GRANA MONTEU ROERO MONTEZEMOLO MONTICELLO D'ALBA MORETTA MOROZZO MURAZZANO MURELLO NARZOLE NEIVE NEVIGLIE NIELLA BELBO NIELLA TANARO NOVELLO NUCETTO ONCINO ORMEA OSTANA PAESANA PAGNO PAMPARATO PAROLDO PERLETTO PERLO PEVERAGNO PEZZOLO VALLE UZZONE PIANFEI PIASCO PIETRAPORZIO PIOBESI D'ALBA PIOZZO POCAPAGLIA POLONGHERA PONTECHIANALE PRADLEVES

7 DIRETTIVA DIRITTO DOVERE 2004/2007 Allegato 1 - M O D E L L I Pagina 5 di 68 MODELLO B (continua) CODICI ISTAT DEI COMUNI DEL PIEMONTE PRAZZO PRIERO PRIOCCA PRIOLA PRUNETTO RACCONIGI REVELLO RIFREDDO RITTANA ROASCHIA ROASCIO ROBILANTE ROBURENT ROCCABRUNA ROCCA CIGLIE' ROCCA DE' BALDI ROCCAFORTE MONDOVI' ROCCASPARVERA ROCCAVIONE ROCCHETTA BELBO RODDI RODDINO RODELLO ROSSANA RUFFIA SALE DELLE LANGHE SALE SAN GIOVANNI SALICETO SALMOUR SALUZZO SAMBUCO SAMPEYRE SAN BENEDETTO BELBO SAN DAMIANO MACRA SANFRE' SANFRONT SAN MICHELE MONDOVI' SANT'ALBANO STURA SANTA VITTORIA D'ALBA SANTO STEFANO BELBO SANTO STEFANO ROERO SAVIGLIANO SCAGNELLO SCARNAFIGI SERRALUNGA D'ALBA SERRAVALLE LANGHE SINIO SOMANO SOMMARIVA DEL BOSCO SOMMARIVA PERNO STROPPO TARANTASCA TORRE BORMIDA TORRE MONDOVI' TORRE SAN GIORGIO TORRESINA TREISO TREZZO TINELLA TRINITA' VALDIERI VALGRANA VALLORIATE VALMALA VENASCA VERDUNO VERNANTE VERZUOLO VEZZA D'ALBA VICOFORTE VIGNOLO VILLAFALLETTO VILLANOVA MONDOVI' VILLANOVA SOLARO VILLAR SAN COSTANZO VINADIO VIOLA VOTTIGNASCO NOVARA AGRATE CONTURBIA AMENO ARMENO ARONA BARENGO BELLINZAGO NOVARESE BIANDRATE BOCA BOGOGNO BOLZANO NOVARESE BORGOLAVEZZARO BORGOMANERO BORGO TICINO BRIGA NOVARESE BRIONA CALTIGNAGA CAMERI CARPIGNANO SESIA CASALBELTRAME CASALEGGIO NOVARA CASALINO CASALVOLONE CASTELLAZZO NOVARESE CASTELLETTO SOPRA TICINO CAVAGLIETTO CAVAGLIO D'AGOGNA CAVALLIRIO CERANO COLAZZA COMIGNAGO CRESSA CUREGGIO DIVIGNANO DORMELLETTO FARA NOVARESE FONTANETO D'AGOGNA GALLIATE GARBAGNA NOVARESE GARGALLO GATTICO GHEMME GOZZANO GRANOZZO CON MONTICELLO GRIGNASCO INVORIO LANDIONA LESA MAGGIORA MANDELLO VITTA MARANO TICINO MASSINO VISCONTI MEINA MEZZOMERICO MIASINO MOMO NEBBIUNO NIBBIOLA NOVARA OLEGGIO OLEGGIO CASTELLO ORTA SAN GIULIO PARUZZARO PELLA PETTENASCO PISANO POGNO POMBIA PRATO SESIA RECETTO ROMAGNANO SESIA ROMENTINO SAN MAURIZIO D'OPAGLIO SAN NAZZARO SESIA SAN PIETRO MOSEZZO SILLAVENGO SIZZANO SORISO SOZZAGO SUNO TERDOBBIATE TORNACO TRECATE VAPRIO D'AGOGNA VARALLO POMBIA VERUNO VESPOLATE VICOLUNGO VINZAGLIO VERBANIA ANTRONA SCHIERANCO ANZOLA D'OSSOLA ARIZZANO AROLA AURANO BACENO BANNIO ANZINO BAVENO BEE BELGIRATE BEURA CARDEZZA BOGNANCO BROVELLO CARPUGNINO CALASCA CASTIGLIONE CAMBIASCA CANNERO RIVIERA CANNOBIO CAPREZZO CASALE CORTE CERRO CAVAGLIO SPOCCIA CEPPO MORELLI CESARA COSSOGNO CRAVEGGIA CREVOLADOSSOLA CRODO CURSOLO ORASSO DOMODOSSOLA DRUOGNO FALMENTA FORMAZZA GERMAGNO GHIFFA GIGNESE GRAVELLONA TOCE GURRO INTRAGNA LOREGLIA MACUGNAGA MADONNA DEL SASSO MALESCO MASERA MASSIOLA MERGOZZO MIAZZINA MONTECRESTESE MONTESCHENO NONIO OGGEBBIO OMEGNA ORNAVASSO PALLANZENO

8 DIRETTIVA DIRITTO DOVERE 2004/2007 Allegato 1 - M O D E L L I Pagina 6 di 68 MODELLO B (continua) CODICI ISTAT DEI COMUNI DEL PIEMONTE PIEDIMULERA PIEVE VERGONTE PREMENO PREMIA PREMOSELLO CHIOVENDA QUARNA SOPRA QUARNA SOTTO RE SAN BERNARDINO VERBANO SANTA MARIA MAGGIORE SEPPIANA STRESA TOCENO TRAREGO VIGGIONA TRONTANO VALSTRONA VANZONE CON SAN CARLO VARZO VERBANIA VIGANELLA VIGNONE VILLADOSSOLA VILLETTE VOGOGNA VERCELLI ALAGNA VALSESIA ALBANO VERCELLESE ALICE CASTELLO ARBORIO ASIGLIANO VERCELLESE BALMUCCIA BALOCCO BIANZE' BOCCIOLETO BORGO D'ALE BORGOSESIA BORGO VERCELLI BREIA BURONZO CAMPERTOGNO CARCOFORO CARESANA CARESANABLOT CARISIO CASANOVA ELVO SAN GIACOMO VERCELLESE CELLIO CERVATTO CIGLIANO CIVIASCO COLLOBIANO COSTANZANA CRAVAGLIANA CRESCENTINO CROVA DESANA FOBELLO FONTANETTO PO FORMIGLIANA GATTINARA GHISLARENGO GREGGIO GUARDABOSONE LAMPORO LENTA LIGNANA LIVORNO FERRARIS LOZZOLO MOLLIA MONCRIVELLO MOTTA DE' CONTI OLCENENGO OLDENICO PALAZZOLO VERCELLESE PERTENGO PEZZANA PILA PIODE POSTUA PRAROLO QUARONA QUINTO VERCELLESE RASSA RIMA SAN GIUSEPPE RIMASCO RIMELLA RIVA VALDOBBIA RIVE ROASIO RONSECCO ROSSA ROVASENDA SABBIA SALASCO SALI VERCELLESE SALUGGIA SAN GERMANO VERCELLESE SANTHIA' SCOPA SCOPELLO SERRAVALLE SESIA STROPPIANA TRICERRO TRINO TRONZANO VERCELLESE VALDUGGIA VARALLO VERCELLI VILLARBOIT VILLATA VOCCA

9 DIRETTIVA DIRITTO DOVERE 2004/2007 Allegato 1 - M O D E L L I Pagina 7 di 68 MODELLO C - CODICI ISTAT DI ATTIVITA ECONOMICA CODICE D E S C R I Z I O N E 01 AGRICOLTURA, CACCIA E RELATIVI SERVIZI 02 SILVICOLTURA E UTILIZZAZIONE DI AREE FORESTALI E SERVIZI CONNESSI 05 PESCA, PISCICOLTURA E SERVIZI CONNESSI 10 ESTRAZIONE DI CARBON FOSSILE E LIGNITE; ESTRAZIONE DI TORBA 11 ESTRAZIONE DI PETROLIO GREGGIO E GAS NATURALE SERVIZI CONNESSI ALL'ESTRAZIONE DI PETROLIO E GAS 12 ESTRAZIONE DI MINERALI DI URANIO E DI TORIO 13 ESTRAZIONE DI MINERALI METALLIFERI 14 ALTRE INDUSTRIE ESTRATTIVE 15 INDUSTRIE ALIMENTARI E DELLE BEVANDE 16 INDUSTRIA DEL TABACCO 17 INDUSTRIE TESSILI 18 CONFEZIONE DI ARTICOLI DI VESTIARIO - PREPARAZIONE E TINTURA DI PELLICCE PREPARAZIONE E CONCIA DEL CUOIO FABBRICAZIONE ARTICOLI DA VIAGGIO, BORSE, ARTICOLI DA CORREGGIAIO, SELLERIA, CALZATURE INDUSTRIA DEL LEGNO E DEI PRODOTTI IN LEGNO E SUGHERO, ESCLUSI I MOBILI FABBRICAZIONE ARTICOLI PAGLIA E INTRECCIO 21 FABBRICAZIONE DELLA PASTA-CARTA, DELLA CARTA E DEI PRODOTTI DI CARTA 22 EDITORIA, STAMPA E RIPRODUZIONE DI SUPPORTI REGISTRATI 23 FABBRICAZIONE DI COKE, RAFFINERIE DI PETROLIO, TRATTAMENTO DEI COMBUSTIBILI NUCLEARI 24 FABBRICAZIONE DI PRODOTTI CHIMICI E DI FIBRE SINTETICHE E ARTIFICIALI 25 FABBRICAZIONE DI ARTICOLI IN GOMMA E MATERIE PLASTICHE 26 FABBRICAZIONE DI PRODOTTI DELLA LAVORAZIONE DI MINERALI NON METALLIFERI 27 PRODUZIONE DI METALLI E LORO LEGHE 28 FABBRICAZIONE E LAVORAZIONE DEI PRODOTTI IN METALLO, ESCLUSE MACCHINE E IMPIANTI 29 FABBRICAZIONE DI MACCHINE E APPARECCHI MECCANICI, COMPRESA INSTALLAZIONE, MONTAGGIO, RIPARAZIONE, MANUTENZIONE 30 FABBRICAZIONE DI MACCHINE PER UFFICIO, DI ELABORATORI E SISTEMI INFORMATICI 31 FABBRICAZIONE DI MACCHINE E APPARECCHI ELETTRICI N C A 32 FABBRICAZIONE DI APPARECCHI RADIOTELEVISIVI E DI APPARECCHIATURE PER LE COMUNICAZIONI 33 FABBRICAZIONE DI APPARECCHI MEDICALI, APPARECCHI DI PRECISIONE, STRUMENTI OTTICI E OROLOGI 34 FABBRICAZIONE DI AUTOVEICOLI, RIMORCHI E SEMIRIMORCHI 35 FABBRICAZIONE DI ALTRI MEZZI DI TRASPORTO

10 DIRETTIVA DIRITTO DOVERE 2004/2007 Allegato 1 - M O D E L L I Pagina 8 di 68 MODELLO C (continua) CODICE DESCRIZIONE 36 FABBRICAZIONE DI MOBILI - ALTRE INDUSTRIE MANIFATTURIERE 37 RECUPERO E PREPARAZIONE PER IL RICICLAGGIO 40 PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA, GAS, VAPORE E ACQUA CALDA 41 RACCOLTA, DEPURAZIONE E DISTRIBUZIONE ACQUA 45 COSTRUZIONI 50 COMMERCIO, MANUTENZIONE, RIPARAZIONE AUTOVEICOLI E MOTOCICLI VENDITA AL DETTAGLIO CARBURANTI 51 COMMERCIO ALL'INGROSSO E INTERMEDIARI DEL COMMERCIO, AUTOVEICOLI E MOTOCICLI ESCLUSI 52 COMMERCIO AL DETTAGLIO, ESCLUSI AUTOVEICOLI E MOTOCICLI RIPARAZIONE DI BENI PERSONALI E PER LA CASA 55 ALBERGHI E RISTORANTI 60 TRASPORTI TERRESTRI - TRASPORTI MEDIANTE CONDOTTE 61 TRASPORTI MARITTIMI E PER VIE D'ACQUA 62 TRASPORTI AEREI 63 ATTIVITÀ DI SUPPORTO E AUSILIARIE DEI TRASPORTI - ATTIVITÀ DELLE AGENZIE DI VIAGGIO 64 POSTE E TELECOMUNICAZIONI 65 INTERMEDIAZIONE MONETARIA E FINANZIARIA (ESCLUSE LE ASSICURAZIONI E I FONDI PENSIONE) 66 ASSICURAZIONI E FONDI PENSIONE, ESCLUSE LE ASSICURAZIONI SOCIALI OBBLIGATORIE 67 ATTIVITÀ AUSILIARIE DELL INTERMEDIAZIONE FINANZIARIA 70 ATTIVITÀ IMMOBILIARI 71 NOLEGGIO DI MACCHINARI E ATTREZZATURE SENZA OPERATORE E DI BENI PER USO PERSONALE E DOMESTICO 72 INFORMATICA E ATTIVITÀ CONNESSE 73 RICERCA E SVILUPPO 74 ALTRE ATTIVITÀ PROFESSIONALI E IMPRENDITORIALI 75 PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E DIFESA - ASSICURAZIONE SOCIALE OBBLIGATORIA 80 ISTRUZIONE 85 SANITÀ E ALTRI SERVIZI SOCIALI 90 SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI, DELLE ACQUE DI SCARICO E SIMILI 91 ATTIVITÀ DI ORGANIZZAZIONI ASSOCIATIVE N C A 92 ATTIVITÀ RICREATIVE, CULTURALI E SPORTIVE 93 ALTRE ATTIVITÀ DEI SERVIZI 95 SERVIZI DOMESTICI PRESSO FAMIGLIE E CONVIVENZE 99 ORGANIZZAZIONI E ORGANISMI EXTRATERRITORIALI

11 DIRETTIVA DIRITTO DOVERE 2004/2007 Allegato 1 - M O D E L L I Pagina 9 di 68 MODELLO «D» - CODICI PER LA SCHEDA CORSO SETTORI, COMPARTI, MACRO AMBITI DI ATTIVITA, PROFILI, SPIN Settore Comparto Macro ambito di attività (Denominazione qualifica) Industria Artigianato Agricoltura Terziario Turistico Alberghiero Meccanico Servizi Operatore meccanico Profilo standard Profilo in Osservazione SPIN Operatore Meccanico - Attrezzista Operatore meccanico Montatore manutentore Operatore meccanico Costruttore su M:U: Operatore di saldocarpenteria Operatore di saldocarpenteria 60 Operatore meccanico ed elettronico dell autoveicolo Operatore meccanico ed elettronico dell autoveicolo 60 Operatore impiantista Operatore impiantista 50 termoidraulico termoidraulico Operatore elettrico Impiantista civile e industriale Elettrico Operatore elettrico Operatore elettrico Installatore manutentore impianti di automazione industriale Elettronico Tessile - Abbigliamento Grafico Edile Legno Artigianato artistico Colture e giardinaggio / Agroalimentare / Servizi ambientali Operatore elettronico Operatore elettronico Su sistemi informatici e di telecomunicazione Operatore tessile Operatore tessile - Tessitura Operatore dell abbigliamento Operatore dell abbigliamento Confezioni industriali Operatore grafico Allestimento e confezione Operatore grafico Operatore grafico - Prestampa Operatore grafico - Stampa Operatore grafico - Multimedia Operatore edile Operatore edile Muratore 60 strutturista Operatore lavorazione pietra Operatore falegnameria Operatore oreficeria Operatore agricolo Operatore ambientale Operatore lavorazione pietra - Lapideo Operatore falegnameria - 30 Mobiliere Operatore oreficeria - Orafo Operatore oreficeria - Incassatore Operatore agricolo - Giardiniere Operatore agricolo 60 Valorizzazione di prodotti ortofrutticoli e vitivinicoli Operatore ambientale Servizi ecologici Operatore dell alimentazione Panificatore - pasticcere Alimentare Operatore dell alimentazione Operatore dell alimentazione Conservazione e trasformazione degli alimenti Servizi estetici Operatore per le cure estetiche Operatore per le cure estetiche - Acconciatore Operatore servizi all impresa Servizi commerciali Servizi Operatore servizi all impresa Operatore servizi all impresa all impresa Servizi gestionali Operatore servizi all impresa Servizi di accoglienza Turistico Alberghiero Operatore servizi ristorativi Operatore servizi ristorativi - Cucina Operatore servizi ristorativi Sala/bar

12 DIRETTIVA DIRITTO DOVERE 2004/2007 Allegato 1 - M O D E L L I Pagina 10 di 68 ELENCO QUALIFICHE CORSI BIENNALI E TRIENNALI E SETTORI E COMPARTI DI RIFERIMENTO Codice qualifica Denominazione qualifica (macro ambito di attività) Cod. Indir Denominazione indirizzo Settore/comparto OPERATORE MECCANICO 01 ATTREZZISTA 1/1 2/1 02 MONTATORE MANUTENTORE 1/1 2/1 03 COSTRUTTORE SU M.U. 1/1 2/ OPERATORE DI SALDOCARPENTERIA 1/1 2/ OPERATORE MECCANICO ED ELETTRONICO DELL AUTOVEICOLO 2/ OPERATORE IMPIANTISTA TERMOIDRAULICO 2/ OPERATORE ELETTRICO 01 IMPIANTISTA CIVILE E INDUSTRIALE 1/2 2/2 02 INSTALLATORE MANUTENTORE IMPIANTI 1/2 2/2 DI AUTOMAZIONE INDUSTRIALE OPERATORE ELETTRONICO 01 SU SISTEMI INFORMATICI E DI TELECOMUNICAZIONE 1/3 2/ OPERATORE TESSILE 01 TESSITURA 1/4 2/ OPERATORE DELL ABBIGLIAMENTO 01 CONFEZIONI INDUSTRIALI 1/ OPERATORE GRAFICO 01 ALLESTIMENTO E CONFEZIONE 1/7 2/7 02 PRESTAMPA 1/7 2/7 03 STAMPA 1/7 2/7 04 MULTIMEDIA 1/7 2/ OPERATORE EDILE 01 MURATORE STRUTTURISTA 1/10 2/ OPERATORE LAVORAZIONE PIETRA 01 LAPIDEO 2/10 2/ OPERATORE FALEGNAMERIA 01 MOBILIERE 1/11 2/ OPERATORE OREFICERIA 01 ORAFO 2/15 02 INCASSATORE 2/ OPERATORE AGRICOLO 01 GIARDINIERE 6/34 02 PRODUZIONE E VALORIZZAZIONE DI PRODOTTI ORTOFRUTTICOLI E VITIVINICOLI 6/34 6/ OPERATORE AMBIENTALE 01 SERVIZI ECOLOGICI 6/ OPERATORE DELL ALIMENTAZIONE 01 PANIFICATORE PASTICCERE 1/12 2/12 02 CONSERVAZIONE E TRASFORMAZIONE 1/12 2/12 DEGLI ALIMENTI OPERATORE PER LE CURE ESTETICHE 01 ACCONCIATORE 2/ OPERATORE SERVIZI ALL IMPRESA 01 SERVIZI COMMERCIALI 3/20 3/25 02 SERVIZI GESTIONALI 3/20 3/18 03 SERVIZI DI ACCOGLIENZA 3/ OPERATORE SERVIZI RISTORATIVI 01 CUCINA 5/32 5/47 02 SALA/BAR 5/32 5/47

13 DIRETTIVA DIRITTO DOVERE 2004/2007 Allegato 1 - M O D E L L I Pagina 11 di 68 CORSI ANNUALI DESTRUTTURATI (SETTORE/COMPARTO 8/98) INTRODUZIONE AI PROCESSI PRODUTTIVI 01 PASTICCERIA 02 GELATERIA 03 ACCONCIATURA 04 TINTOSTIRERIA 05 VENDITA 06 SERVIZI DI IMPRESA 07 ELETTROMECCANICA 08 MECCANICA 09 SERRAMENTISTICA 10 TESSITURA 11 RESTAURO IN LEGNO 12 LAVORAZIONE LEGNO 13 FLOROVIVAISMO 14 LAVORI D'UFFICIO 15 MOTORISTICA 16 CARROZZERIA 17 RIPARAZIONI AUTO 18 SERVIZI ALBERGHIERI 19 SERVIZIO SALA/BAR 20 ABBIGLIAMENTO 21 LATTONERIA 22 GOMMISTA 23 ELETTRAUTO 24 RIPARAZIONI CICLI MOTOCICLI 25 TAPPEZZERIA 26 CARPENTERIA 27 SALDATURA 28 INSTALLAZIONE IMPIANTI ELETTRICI 29 BANCO BAR E TAVOLA FREDDA 30 SERIGRAFIA - TIPOGRAFIA 31 IDRAULICA 32 CUCINA 33 DECORAZIONE AMBIENTI 34 UTILIZZO PACCHETTI APPLICATIVI SU PC 35 MACCHINE UTENSILI 36 PANIFICAZIONE 37 GIARDINAGGIO 38 EDILIZIA 39 MONTAGGIO COMPONENTI 40 SERVIZI ALLA DISTRIBUZIONE 41 CONFEZIONI 42 MAGAZZINO 43 SERVIZI DI RISTORAZIONE 44 OREFICERIA 45 ESTETICA 46 SERVIZIO SALA/BAR

14 DIRETTIVA DIRITTO DOVERE 2004/2007 Allegato 1 - M O D E L L I Pagina 12 di 68 TABELLA DELLE CODIFICHE DEI SETTORI E DEI COMPARTI DA ASSEGNARE A OGNI SINGOLO CORSO SETTORE COMPARTO 01 INDUSTRIA 01 METALMECCANICO 02 ELETTROMECCANICO 03 ELETTRONICO 04 TESSILE 05 ABBIGLIAMENTO 06 CHIMICO 07 GRAFICO 08 INFORMATICO INDUSTRIALE 09 AUTOMAZIONE INDUSTRIALE 10 EDILIZIO COSTRUZIONI 11 LEGNO E AFFINI 12 ALIMENTARE 13 BIOTECNOLOGIA 14 ENERGETICO 45 COLLAUDO E CONTROLLO QUALITÀ 50 AEROSPAZIALE 02 ARTIGIANATO 01 METALMECCANICO 02 ELETTROMECCANICO 03 ELETTRONICO 04 TESSILE 05 ABBIGLIAMENTO 07 GRAFICO 10 EDILIZIO COSTRUZIONI 11 LEGNO E AFFINI 12 ALIMENTARE 15 ARTISTICO E TIPICO 16 SERVIZI 17 AUTOMAZIONE 51 SERVIZI ESTETICI 03 TERZIARIO 18 SERVIZI AMMINISTRATIVI 19 SERVIZI INFORMATICA GESTIONALE 20 SERVIZI DI IMPRESA 21 SERVIZI DI TRASPORTO 22 SERVIZI TELECOMUNICAZIONI 23 SERVIZI AMBIENTALI 24 SERVIZI DEL CREDITO E FINANZIARI 25 SERVIZI COMMERCIALI 26 SERVIZI DELLO SPETTACOLO 42 SERVIZI DELLA CULTURA, DELLA COMUNICAZIONE E DELL INFORMAZIONE 43 SERVIZI EDILIZIA E URBANISTICA 44 SERVIZI GRAFICI E MULTIMEDIALI 48 PREPARAZIONE IN LINGUE ESTERE 49 ORIENTAMENTO

15 DIRETTIVA DIRITTO DOVERE 2004/2007 Allegato 1 - M O D E L L I Pagina 13 di SOCIOSANITARIO E PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 18 SERVIZI AMMINISTRATIVI 27 ATTIVITÀ EDUCATIVO-CULTURALI 28 ATTIVITÀ RICREATIVE 29 ATTIVITÀ DI EROGAZIONE SERVIZI SANITARI 30 ATTIVITÀ DI EROGAZIONE SERVIZI SOCIOASSISTENZIALI 46 SERVIZI DI TUTELA SICUREZZA E SALUTE SUL LAVORO 05 TURISTICO ALBERGHIERO 28 ATTIVITÀ RICREATIVE 31 ATTIVITÀ TURISTICHE 32 ATTIVITÀ ALBERGHIERE 33 ATTIVITÀ SPORTIVE 47 ATTIVITÀ RISTORAZIONE 06 AGRICOLTURA 23 SERVIZI AMBIENTALI 34 COLTURE E GIARDINAGGIO 35 ZOOTECNIA 36 ENOLOGIA 37 FORESTAZIONE 38 AGROALIMENTARE 07 COMMERCIO 39 PICCOLA DISTRIBUZIONE 40 GRANDE DISTRIBUZIONE 41 INTERMEDIAZIONE COMMERCIALE 08 CORSI DESTRUTTURATI 98 CORSI DESTRUTTURATI 09 DA ASSEGNARE 99 NUOVE PROPOSTE

16 DIRETTIVA DIRITTO DOVERE 2004/2007 Allegato 1 - M O D E L L I Pagina 14 di 68 SETTORI E COMPARTI AFFINI DELLE ATTIVITA PREGRESSE Codice Qualifica Denominazione Qualifica (Macro ambito di attività) Cod. Indir Denominazione Indirizzo Settore/comparto affine OPERATORE MECCANICO 01 ATTREZZISTA 1/1 2/1 02 MONTATORE MANUTENTORE 1/1 2/1 03 COSTRUTTORE SU M.U. 1/1 2/ OPERATORE DI SALDOCARPENTERIA 1/1 2/ OPERATORE MECCANICO ED ELETTRONICO 2/16 DELL AUTOVEICOLO OPERATORE IMPIANTISTA TERMOIDRAULICO 2/ OPERATORE ELETTRICO 01 IMPIANTISTA CIVILE E INDUSTRIALE 1/2 2/2 02 INSTALLATORE MANUTENTORE IMPIANTI 1/2 2/2 DI AUTOMAZIONE INDUSTRIALE OPERATORE ELETTRONICO 01 SU SISTEMI INFORMATICI E DI 1/3 2/3 TELECOMUNICAZIONE 1/ OPERATORE TESSILE 01 TESSITURA 1/4 2/ OPERATORE DELL ABBIGLIAMENTO 01 CONFEZIONI INDUSTRIALI 1/5 2/ OPERATORE GRAFICO 01 ALLESTIMENTO E CONFEZIONE 1/7 2/7 02 PRESTAMPA 1/7 2/7 03 STAMPA 1/7 2/7 04 MULTIMEDIA 1/7 2/ OPERATORE EDILE 01 MURATORE STRUTTURISTA 1/10 2/ OPERATORE LAVORAZIONE PIETRA 01 LAPIDEO 2/10 2/ OPERATORE FALEGNAMERIA 01 MOBILIERE 1/11 2/ OPERATORE OREFICERIA 01 ORAFO 2/15 02 INCASSATORE 2/ OPERATORE AGRICOLO 01 GIARDINIERE 6/34 02 PRODUZIONE E VALORIZZAZIONE DI 6/34 6/38 PRODOTTI ORTOFRUTTICOLI E VITIVINICOLI OPERATORE AMBIENTALE 01 SERVIZI ECOLOGICI 3/ OPERATORE DELL ALIMENTAZIONE 01 PANIFICATORE PASTICCERE 1/12 2/12 02 CONSERVAZIONE E TRASFORMAZIONE 1/12 2/12 DEGLI ALIMENTI OPERATORE PER LE CURE ESTETICHE 01 ACCONCIATORE 2/ OPERATORE SERVIZI ALL IMPRESA 01 SERVIZI COMMERCIALI 3/20 3/25 3/19 3/18 7/39 7/40 02 SERVIZI GESTIONALI 3/20 3/25 3/19 3/18 03 SERVIZI DI ACCOGLIENZA 3/20 3/25 3/19 3/18 5/ OPERATORE SERVIZI RISTORATIVI 01 CUCINA 5/32 5/47 02 SALA/BAR 5/32 5/ INTRODUZIONE AI PROCESSI PRODUTTIVI 8/98

17 DIRETTIVA DIRITTO DOVERE 2004/2007 Allegato 1 - M O D E L L I Pagina 15 di 68 MODELLO D (continua) CODICI PER LA SCHEDA CORSO DESTINATARI PREVISTI PER AZIONE MISURA LINEA AZIONE CODICE POR DESCRIZIONE A ADOLESCENTI IN OBBLIGO FORMATIVO B UTENTI PSICHIATRICI B PORTATORE DI HANDICAP INTELLETTIVO C2 1 1B 65 2 ADOLESCENTI IN OBBLIGO FORMATIVO SCOLARITÀ Descrizione Codice PRIVI DI TITOLO DI III MEDIA 1 OBBLIGO SCOLASTICO ASSOLTO 2 ORARIO Descrizione Codice DIURNO 1 CERTIFICAZIONE Descrizione Codice FREQUENZA 1 FREQUENZA CON PROFITTO 2 QUALIFICA 3 RIPARTIZIONE ITER Descrizione Codice ANNUALE 1 BIENNALE 2 TRIENNALE 3

18 DIRETTIVA DIRITTO DOVERE 2004/2007 Allegato 1 - M O D E L L I Pagina 16 di 68 LINEE GUIDA PER LA CREAZIONE DI UN PERCORSO FORMATIVO TRAMITE LE PROCEDURE ON-LINE SINFOD COLLEGAMENTI. Obiettivo di queste linee guida è definire il procedimento di presentazione di bozze di Percorsi di qualifica triennali, biennali e Percorsi annuali destrutturati (I.A.P.P.) per la Direttiva Attività formative sperimentali diritto dovere di istruzione e formazione professionale. Percorsi di qualifica Triennali e Biennali I Profili di competenze professionali di riferimento per la Direttiva Attività formative sperimentali diritto dovere di istruzione e formazione professionale fanno riferimento alle qualifiche professionali elencate nei presenti modelli. La denominazione della bozza di Percorso sarà uguale alla denominazione del macro ambito di attività su cui si intende presentare. Nel Tab Componenti il progettista dovrà inserire uno o più Profili di competenze professionalizzanti legati al macroambito di attività su cui intende presentare, purchè questi Profili professionalizzanti soddisfino i requisiti strutturali/organizzativi della sede operativa accreditata, indicati dalla direttiva regionale e dai bandi provinciali (Laboratori e Personale). Nel Tab Scheda il progettista dovrà procedere alla compilazione di tutte le informazioni richieste. Il campo testo Descrizione per l orientamento sarà compilato in modo automatico in coincidenza con l operazione di definizione del/dei Profilo/i di riferimento. Il testo inserito automaticamente (proveniente dal campo testo Descrizione per l orientamento presente nel Profilo in oggetto) potrà essere aggiornato (modificato, integrato, riscritto) in relazione agli specifici utilizzi del Percorso. La bozza di Percorso così descritta dovrà essere riversata in Sinfod, completata con le informazioni richieste e agganciata allo specifico codice Libra. Se si vogliono presentare più Percorsi sullo stesso macroambito, sempre fatte salve le condizioni di soddisfazione dei requisiti strutturali/organizzativi sopra citati, si dovrà procedere a copie della bozza Profilo e a nuovi riversamenti in Sinfod affinchè ad ogni Percorso corrisponda uno specifico codice Libra. La/le bozza/e di Percorso compilate in Sinfod/Collegamenti saranno rilasciate alle Province. Le bozze dell iter formativo dei corsi sono da considerarsi come indicazioni per l orientamento e preludono ad una presentazione dettagliata definitiva del Percorso da effettuarsi dopo l affidamento delle attività, ad avvio corso, comprensiva dell innovazione metodologica. I Percorsi Formativi dettagliati, derivati dalla modifica delle bozze di iter formativo sopra descritte, dovranno essere suddivise in tre fasi/moduli per i Percorsi triennali e in due Fasi/moduli per i percorsi biennali, corrispondenti all anno scolastico/formativo. Per la loro compilazione si può far riferimento alle Linee guida alla compilazione di un Percorso per la DML Sui Percorsi Formativi dettagliati potranno essere richieste modifiche e/o integrazioni dal Tavolo regionale tecnico di progettazione e potranno intervenire aggiustamenti e riallineamenti da parte dell operatore all avvio degli anni scolastici/formativi successivi. Percorsi Destrutturati (I.A.P.P.) Per i percorsi di Introduzione ai processi produttivi la presentazione delle bozze dell iter formativo in Collegamenti procederà come sopra descritto per i corsi di qualifica biennali e triennali, con la possibilità di inserire fino a sei indirizzi, desumendoli da quelli codificati sui modelli o, se necessario, creandone di nuovi.

19 DIRETTIVA DIRITTO DOVERE 2004/2007 Allegato 1 - M O D E L L I Pagina 17 di 68 In Sinfod oltre alle informazioni richieste rispetto al corso si dovrà obligatoriamente compilare la scheda d innovazione metodologica che contenga l impianto complessivo del corso, secondo lo schema proposto dal modulo Libra. La/e scheda/e d innovazione metodologica sarranno stampate e allegate al modulo Libra e saranno condizione on/off per l accesso al finanziamento. Dopo l affidamento delle attività ed a corso avviato la bozza di iter formativo verrà dettagliata in Percorso formativo attraverso il sistema Collegamenti/Sinfod e aggiornata come Percorso formativo individualizzato in modo da poter, alla fine del Percorso stesso, riconoscere e certificare le competenze e/o attività effettivamente acquisite. Nulla osta al fatto che due o più percorsi individuali risultino identici fra di loro. I percorsi individuali saranno inoltre aggiornabili secondo gli esiti delle varie azioni. Percorsi di sostegno Handicap e percorsi per passaggi fra i sistemi (LARSA) Per questi tipi di Percorso, dopo aver ottenuto l affidamento con le procedure indicate dalle disposizioni di dettaglio allegate alla direttiva, si procederà alla costruzione di un Percorso formativo Individualizzato sul sistema Collegamenti/Sinfod, attraverso la definizione di appositi Profili di competenze rispecchianti le caratteristiche e le tipologie degli allievi coinvolti (come per i percorsi individuali di Introduzione ai processi produttivi sopra descritti). Il Percorso individualizzato permetterà la certificazione delle competenze effettivamente acquisite.

20 DIRETTIVA DIRITTO DOVERE 2004/2007 Allegato 1 - M O D E L L I Pagina 18 di 68 SUDDIVISIONE ORARIA DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE CONSIGLIATA Attività formative Biennale 2004/2005 Triennale 2004/2005 Accoglienza / Accompagnamento iniziale Accompagnamento in itinere Accompagnamento finale Recuperi e approfondimenti / Contestualizzazione e adeguamento al target Competenze di base Competenze trasversali Competenze professionali comuni Competenze professionali specifiche Stage / Tirocinio Esame finale e prove intermedie Totali

SOCIETA' METROPOLITANA ACQUE TORINO S.p.A. ELENCO SOCI AL 21 OTTOBRE 2015

SOCIETA' METROPOLITANA ACQUE TORINO S.p.A. ELENCO SOCI AL 21 OTTOBRE 2015 SOCIETA' METROPOLITANA ACQUE TORINO S.p.A. ELENCO SOCI AL 21 OTTOBRE 2015 TOTALE SOCI 297 N. SOCI tot. Azioni capitale -euro- % capitale 1 TORINO 3.195.579 206.274.624,45 59,69738 2 C.I.D.I.U. S.p.A. 585.047

Dettagli

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2013

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2013 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 ALTA VALLE PO E VAL VARAITA Comuni di: BELLINO, BROSSASCO, CASTELDELFINO, CRISSOLO, FRASSINO, ISASCA, MELLE, ONCINO, OSTANA, PAESANA, PONTECHIANALE, ROSSANA,

Dettagli

D.G.R. N. 1938 DEL 31.07.2015 COPIA NON UFFICIALE

D.G.R. N. 1938 DEL 31.07.2015 COPIA NON UFFICIALE D.G.R. N. 1938 DEL 31.07.2015 COPIA NON UFFICIALE Attuazione del Patto verticale incentivato per l'anno 2015. Secondo riparto e assegnazione delle quote a seguito del D.L. n. 78/2015. Premesso che: l art.

Dettagli

STATISTICHE DEMOGRAFICHE

STATISTICHE DEMOGRAFICHE STATISTICHE DEMOGRAFICHE Pag. 1 di 5 STATISTICHE DEMOGRAFICHE 1. FONTE DATI... 2 2. INDICATORI... 2 3. ASL E DITRETTI... 4 STATISTICHE DEMOGRAFICHE Pag. 2 di 5 1. Fonte Dati La fonte dei dati è. Per aggiornare

Dettagli

Allegato A AREE DI PROGRAMMAZIONE COMMERCIALE

Allegato A AREE DI PROGRAMMAZIONE COMMERCIALE Allegato A AREE DI PROGRAMMAZIONE COMMERCIALE AREE DI PROGRAMMAZIONE COMMERCIALE TORINO TORINO ALPIGNANO BALDISSERO TORINESE* BEINASCO BORGARO TORINESE CANDIOLO CASELETTE CASELLE TORINESE CASTIGLIONE

Dettagli

REGIONE PIEMONTE BU3 16/01/2014

REGIONE PIEMONTE BU3 16/01/2014 REGIONE PIEMONTE BU3 16/01/2014 Comunicato dell Assessorato alla Tutela della salute e sanità, edilizia sanitaria, politiche sociali e politiche per la famiglia, coordinamento interassessorile delle politiche

Dettagli

COPERTURA COMUNI ASTIGIANI SERVIZI ADSL TELECOM E WIRELESS (Aggiornamento al 31/12/08) Copertura fine 2008. Operatori wireless.

COPERTURA COMUNI ASTIGIANI SERVIZI ADSL TELECOM E WIRELESS (Aggiornamento al 31/12/08) Copertura fine 2008. Operatori wireless. AGLIANO FULL SI ALBUGNANO LIGHT SI ANTIGNANO LIGHT SI ARAMENGO LIGHT NO ASTI FULL/LIGHT SI AZZANO FULL/LIGHT SI BALDICHIERI FULL SI NGI-Eolo BELVEGLIO FULL SI NGI-Eolo BERZANO S. PIETRO LIGHT PARZIALE

Dettagli

Autorita' d'ambito n. 3 Torinese - Torino Tariffe del Servizio Idrico Integrato (S.I.I.) - Anno 2012.

Autorita' d'ambito n. 3 Torinese - Torino Tariffe del Servizio Idrico Integrato (S.I.I.) - Anno 2012. REGIONE PIEMONTE BU7 16/02/2012 Autorita' d'ambito n. 3 Torinese - Torino Tariffe del Servizio Idrico Integrato (S.I.I.) - Anno 2012. Vista la deliberazione dalla Conferenza dell Autorità d ambito n. 443

Dettagli

REGIONE PIEMONTE BU49 04/12/2014

REGIONE PIEMONTE BU49 04/12/2014 REGIONE PIEMONTE BU49 04/12/2014 Comunicato dell Assessorato alla Sanità, livelli essenziali di assistenza, edilizia sanitaria. Graduatorie provvisorie dei Medici Specialisti Pediatri di libera scelta

Dettagli

ALLEGATO: Classificazione sismica dei Comuni piemontesi COMUNI IN ZONA 3

ALLEGATO: Classificazione sismica dei Comuni piemontesi COMUNI IN ZONA 3 ALLEGATO: Classificazione sismica dei Comuni piemontesi COMUNI IN ZONA 3 obbligati al rispetto delle procedure di cui ai punti 3), 5), 7) e 8) della deliberazione Bagnolo Piemonte Limone Piemonte COMUNI

Dettagli

Concorso PICCOLOgrande SporT a.s. 2011/2012

Concorso PICCOLOgrande SporT a.s. 2011/2012 (Allegato A) - DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Deve pervenire entro: Ven. 25/05/2012 Pag. 1 di 5 Data Prot. n. Alla Provincia di Torino Servizio Programmazione e Gestione Attività Turistiche e Sportive Ufficio

Dettagli

INFORMASALUTE CUNEO. I Servizi Sanitari di. e Provincia. Accesso al Servizio Sanitario Nazionale per i cittadini non comunitari

INFORMASALUTE CUNEO. I Servizi Sanitari di. e Provincia. Accesso al Servizio Sanitario Nazionale per i cittadini non comunitari Progetto cofinanziato da UNIONE EUROPEA ISTITUTO NAZIONALE SALUTE, MIGRAZIONI E POVERTÀ MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELL INTERNO Fondo Europeo per l'integrazione dei cittadini di Paesi terzi INFORMASALUTE

Dettagli

Elenco Comuni del Piemonte con fogli di mappa suddivisi per zona altimetrica

Elenco Comuni del Piemonte con fogli di mappa suddivisi per zona altimetrica TORINO 001001 AGLIE' 16,17,20,21,24,25,26,27,28,29,30,31,32,33,34,35,36,37,38,39,40,41,42,43,44, 1,2,3,4,5,6,7,8,9,10,11,12,13,14,15,18,19,22,23 45,46,47,48,49,50,51,52,53,54 TORINO 001002 AIRASCA 5,6,7,8,9,10,11,12,13,14,15,16,17,18,19,20,21,22,23,24,25,26,27,28,29,30,31

Dettagli

SERVIZI DI TRASPORTO. Un esempio: fino a 1.000 69. Scopri le nuove tariffe dei servizi di trasporto.

SERVIZI DI TRASPORTO. Un esempio: fino a 1.000 69. Scopri le nuove tariffe dei servizi di trasporto. SERVIZI DI TRASPORTO Scopri le nuove tariffe dei servizi di trasporto. 59 Un esempio: fino a 1.000 69 Per ulteriori informazioni rivolgiti a qualsiasi Banco Informazioni in ESPOSIZIONE MOBILI, al Servizio

Dettagli

PROGETTO PER IL SERVIZIO DI RITIRO E RECUPERO DI OLI VEGETALI ESAUSTI PRODOTTI DALLE FAMIGLIE

PROGETTO PER IL SERVIZIO DI RITIRO E RECUPERO DI OLI VEGETALI ESAUSTI PRODOTTI DALLE FAMIGLIE PROGETTO PER IL SERVIZIO DI RITIRO E RECUPERO DI OLI VEGETALI ESAUSTI PRODOTTI DALLE FAMIGLIE Dal 1911 CuboTank da lt 1.000 Comuni ove sono stati ubicati i cubotank da 1.000 lt. per la raccolta degli oli

Dettagli

ATTIVITA ARPA NELLA GESTIONE DELLA RETE DI MONITORAGGIO DELLE ACQUE SUPERFICIALI

ATTIVITA ARPA NELLA GESTIONE DELLA RETE DI MONITORAGGIO DELLE ACQUE SUPERFICIALI ATTIVITA ARPA NELLA GESTIONE DELLA RETE DI MONITORAGGIO DELLE ACQUE SUPERFICIALI Monitoraggio regionale acque superficiali Risultati monitoraggio biologico anno 2010 Parte A Corsi d acqua Parte B Laghi

Dettagli

Punti di distribuzione dei carnet "Bonus bebè"

Punti di distribuzione dei carnet Bonus bebè Punti di distribuzione dei carnet "Bonus bebè" ASL TO1 - via San Secondo 29 bis (per i distretti 1 e 8) al piano terra - via Monginevro 130 (distretto 3) - presso il CUP - via Biscarra 12/10 (distretto

Dettagli

IL MERCATO IMMOBILIARE IN PIEMONTE

IL MERCATO IMMOBILIARE IN PIEMONTE SCENARI IMMOBILIARI ISTITUTO INDIPENDENTE DI STUDI E RICERCHE IL MERCATO IMMOBILIARE IN PIEMONTE Immobili industriali e terziario/uffici IL MERCATO IMMOBILIARE IN PIEMONTE Il presente Rapporto sugli immobili

Dettagli

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2013

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2013 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 N. 1 ALTE VALLI DEL CURONE E DEL BORBERA N.2 ALTO LEMME Comuni di: ALBERA LIGURE, CABELLA LIGURE, CANTALUPO LIGURE, CARREGA LIGURE, FABBRICA CURONE, GREMIASCO,

Dettagli

Spett.le AGRATE CONTURBIA Via Roma n. 41 PEC: agrate.conturbia@cert.ruparpiemonte.it

Spett.le AGRATE CONTURBIA Via Roma n. 41 PEC: agrate.conturbia@cert.ruparpiemonte.it Infrastrutture e Reti Italia Macro Area Territoriale Nord Ovest Zona di Novara-Verbania 00040 Pomezia RM - Casella Postale 229 - Via Spoleto sn F +39 02 39652811 eneldistribuzione@pec.enel.it AGRATE CONTURBIA

Dettagli

SEDE VERCELLI. Via Laviny 36-13100 Vercelli Tel./Fax. 0161/255542 E-mail: fnp.vercelli@tiscali.it Orario: Lunedì-Venerdì ore 9.00-12.30 15.00-18.

SEDE VERCELLI. Via Laviny 36-13100 Vercelli Tel./Fax. 0161/255542 E-mail: fnp.vercelli@tiscali.it Orario: Lunedì-Venerdì ore 9.00-12.30 15.00-18. VERCELLI Via Laviny 36-13100 Vercelli Tel./Fax. 0161/255542 E-mail: fnp.vercelli@tiscali.it Orario: Lunedì-Venerdì ore 9.00-12.30 15.00-18.30 CARESANA c/o Oratorio parrocchiale Mercoledì ore 9.30-11.30

Dettagli

INFRASTRUTTURE A BANDA LARGA E ULTRA LARGA SUL TERRITORIO DELLE CAMERE DI COMMERCIO DI BIELLA E VERCELLI

INFRASTRUTTURE A BANDA LARGA E ULTRA LARGA SUL TERRITORIO DELLE CAMERE DI COMMERCIO DI BIELLA E VERCELLI 2013 INFRASTRUTTURE A BANDA LARGA E ULTRA LARGA SUL TERRITORIO DELLE CAMERE DI COMMERCIO DI BIELLA E VERCELLI Rapporto biprovinciale Dicembre 2013 Il presente rapporto è stato redatto da Uniontrasporti,

Dettagli

Elaborazione su dati base ISTAT. Elenco Comuni Italiani aggiornato al 1 gennaio 2015 - Esenzioni Imu terreni agricoli - Decreto Legge 4 del 23/01/15

Elaborazione su dati base ISTAT. Elenco Comuni Italiani aggiornato al 1 gennaio 2015 - Esenzioni Imu terreni agricoli - Decreto Legge 4 del 23/01/15 Codice Nord-ovest 01 Piemonte 004 Cuneo 001 A016 Acceglio 1.200 T =Totalmente Montano Comune ESENTE IMU sui Terreni Nord-ovest 01 Piemonte 006 Alessandria 001 A052 Acqui Terme 156 NM =Non montano Tutti

Dettagli

Effettuate tutte le necessarie verifiche tecniche sul territorio e tenuto conto delle risorse disponibili, saranno definiti gli interventi da avviare.

Effettuate tutte le necessarie verifiche tecniche sul territorio e tenuto conto delle risorse disponibili, saranno definiti gli interventi da avviare. Effettuate tutte le necessarie verifiche tecniche sul territorio e tenuto conto delle risorse disponibili, saranno definiti gli interventi da avviare. INTERVENTI DI REALIZZAZIONE BACKHAUL MEDIANTE RETE

Dettagli

CONSIGLIO PROVINCIALE DI TORINO

CONSIGLIO PROVINCIALE DI TORINO CONSIGLIO PROVINCIALE DI TORINO ESTRATTO DI VERBALE DELL ADUNANZA XLIV OGGETTO: SERVIZIO PUBBLICO NON DI LINEA: REGOLAMENTAZIONE DELL'OFFERTA DEI SERVIZI TAXI E NOLEGGIO CON CONDUCENTE, AI SENSI DELL'ART.

Dettagli

CAMPAGNA GRANDINE 2014 Allegato 3 GRUPPO REALE MUTUA ASSICURAZIONI TARIFFE GRANDINE PROVINCIA DI VERCELLI

CAMPAGNA GRANDINE 2014 Allegato 3 GRUPPO REALE MUTUA ASSICURAZIONI TARIFFE GRANDINE PROVINCIA DI VERCELLI CAMPAGNA GRANDINE 2014 Allegato 3 GRUPPO REALE MUTUA ASSICURAZIONI TARIFFE GRANDINE PROVINCIA DI VERCELLI Prodotto CIAG 10% no 100 100A000 ACTINIDIA 01080601 ALICE CASTELLO 11,43 9,14 2,29 10,29 8,23 2,06

Dettagli

INCIDENTI STRADALI 2014 sul territorio metropolitano Statistiche Giugno 2015. A cura del Servizio Programmazione Viabilità

INCIDENTI STRADALI 2014 sul territorio metropolitano Statistiche Giugno 2015. A cura del Servizio Programmazione Viabilità INCIDENTI STRADALI sul territorio metropolitano Statistiche Giugno 2015 A cura del Servizio Programmazione Viabilità Le pagine seguenti contengono le statistiche sui dati degli incidenti stradali con

Dettagli

Opportunità di finanziamento per gli Enti Locali

Opportunità di finanziamento per gli Enti Locali Opportunità di finanziamento per gli Enti Locali a cura di Paolo Pasquetti Saluzzo, 21 gennaio 2005 Indice: 1) NOVITÀ FINANZIARIA 2005 (L. n. 311 del 30/12/2004) 2) DOC.U.P. F.E.S.R. 2000/2006 REGIONE

Dettagli

MONITORAGGIO stato avanzamento lavori relativo alle amministrazioni comunali della provincia di Torino

MONITORAGGIO stato avanzamento lavori relativo alle amministrazioni comunali della provincia di Torino Torino A.N.A.S. 1 0 0 0 1 1.700.000 0 0 0 1.700.000 Torino A.R.P.A. 1 0 0 0 1 284.000 0 0 0 284.000 Torino Ala di Stura 5 3 0 2 0 362.500 310.000 0 52.500 0 Torino Angrogna 10 1 4 5 0 2.314.000 400.000

Dettagli

ELENCO UFFICI POSTALI CON RITIRO APPARATO TELEPASS IMMEDIATO

ELENCO UFFICI POSTALI CON RITIRO APPARATO TELEPASS IMMEDIATO AL ACQUI TERME ACQUI TERME VIA ERMENEGILDO TRUCCO, 27 15011 0144-388211 AL ALESSANDRIA ALESSANDRIA 6 PIAZZA LORENZO PEROSI, 10 15121 0131-226461 AL ALESSANDRIA ALESSANDRIA 5 VIA LUIGI TESTORE, 28/30 15121

Dettagli

PIEMONTE denominazione di origine controllata. Disciplinare di produzione

PIEMONTE denominazione di origine controllata. Disciplinare di produzione PIEMONTE denominazione di origine controllata Disciplinare di produzione Articolo 1 Denominazione. La denominazione di origine controllata "Piemonte" è riservata ai vini che rispondono alle condizioni

Dettagli

Bando. Progetto Potenzialità e Talento

Bando. Progetto Potenzialità e Talento Bando Art.1 Presupposti del progetto Banca Alpi Marittime Cred. Coop. Carrù SCpA pubblica sul proprio sito internet e rende disponibili presso le proprie filiali nelle province di Cuneo, Torino e Savona

Dettagli

CASALE MONFERRATO CASALE PIAZZA C. BATTISTI, 25 MONFERRATO ALESSANDRIA CASALE

CASALE MONFERRATO CASALE PIAZZA C. BATTISTI, 25 MONFERRATO ALESSANDRIA CASALE Regione Piemonte - Uffici postali abilitati Invio delle istanze di nulla osta per l'assunzione di lavoratori stranieri relativamente al lavoro subordinato, domestico, stagionale Provincia Comune Località

Dettagli

Biblioteche Civiche Provincia di Torino (Fonte: rilevazione del 2009)

Biblioteche Civiche Provincia di Torino (Fonte: rilevazione del 2009) Biblioteche Civiche Provincia di Torino (Fonte: rilevazione del 2009) Denominazione Indirizzo Comune Prov. Tel E_mail VIA CESARE BATTSTI, 9 AGLIE' TO 0124429253 aglie@ruparpiemonte.it SI VIA STAZIONE,

Dettagli

Settore politiche sociali e famiglia

Settore politiche sociali e famiglia Settore politiche sociali e famiglia Gli Istituti di protezione giuridica delle persone con ridotta autonomia nella competenza degli Enti Gestori dei servizi socio-assistenziali in Provincia di Cuneo.

Dettagli

NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel II semestre 2012 Settore residenziale

NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel II semestre 2012 Settore residenziale NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel II semestre Settore residenziale a cura dell Ufficio le di Paolo Manzo (referente OMI) data di pubblicazione: 21 giugno 2013 periodo di riferimento:

Dettagli

Opportunità di finanziamento per gli Enti Locali

Opportunità di finanziamento per gli Enti Locali Opportunità di finanziamento per gli Enti Locali a cura di Paolo Pasquetti Saluzzo, 12 gennaio 2006 Indice: 1) NOVITÀ FINANZIARIA 2006 (L. n. 266 del 23.12.2005) 2) DOC.U.P. F.E.S.R. 2000/2006 REGIONE

Dettagli

DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DEI VINI A DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA BARBERA DEL MONFERRATO

DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DEI VINI A DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA BARBERA DEL MONFERRATO DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DEI VINI A DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA BARBERA DEL MONFERRATO Approvato con DPR 09.01.1970 G.U. 72-21.03.1970 Modificato con DPR 11.10.1978 G.U. 162-14.06.1979 Modificato

Dettagli

Dal rapporto sinergico tra pubblico e privato un business case di successo. 27 gennaio 2011 ALBA

Dal rapporto sinergico tra pubblico e privato un business case di successo. 27 gennaio 2011 ALBA Dal rapporto sinergico tra pubblico e privato un business case di successo 27 gennaio 2011 ALBA Ordine del giorno FOTOGRAFIA DI EGEA L attività I numeri L azionariato La governance IL MODELLO INDUSTRIALE

Dettagli

PROFILI DEMOGRAFICI 2012 della ASL VC di Vercelli e dei Distretti di Vercelli e della Valsesia

PROFILI DEMOGRAFICI 2012 della ASL VC di Vercelli e dei Distretti di Vercelli e della Valsesia PROFILI DEMOGRAFICI 2012 della ASL VC di Vercelli e dei Distretti di Vercelli e della Valsesia STRUTTURA: S.S. d. UVOS - S.S. Epidemiologia Tel. +39 0161 593976 - Fax. +39 0161 593408 E-mail: epidemiologia@aslvc.piemonte.it

Dettagli

Case di riposo per anziani in Piemonte: quante, quali, dove

Case di riposo per anziani in Piemonte: quante, quali, dove ISTITUTO RICERCHE ECONOMICO-SOCIALI DEL PIEMONTE VIA BOGINO 21-10123 TORINO - TEL.(011) 88051 - FAX (011) 8123723 Documenti Ires n. 1/96 Case di riposo per anziani in Piemonte: quante, quali, dove Luigi

Dettagli

Prontuario delle infrazioni in materia di tutela del patrimonio ambientale (aggiornato al 15 luglio 2008)

Prontuario delle infrazioni in materia di tutela del patrimonio ambientale (aggiornato al 15 luglio 2008) Prontuario delle infrazioni in materia di tutela del patrimonio ambientale (aggiornato al 15 luglio 2008) Nuovo Prontuario leggi di competenza Gev aggiornato al 15 Luglio 2008 AMBIENTE 1 FUORI STRADA pag

Dettagli

CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE

CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE 19 CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE INDAGINE ANNUALE SUL SISTEMA DEI CONTI DELLE IMPRESE L indagine sul Sistema dei Conti delle Imprese (SCI) condotta dall ISTAT, già indagine sul prodotto lordo, fornisce

Dettagli

A relazione dell'assessore Ravello:

A relazione dell'assessore Ravello: REGIONE PIEMONTE BU3 17/01/2013 Deliberazione della Giunta Regionale 18 dicembre 2012, n. 47-5101 Approvazione dei dati di produzione urbani e di raccolta differenziata relativi al 2011. Integrazione deliberazione

Dettagli

Ordinanze Invernali 2015/2016 : gomme da neve, codice della strada e sanzioni.

Ordinanze Invernali 2015/2016 : gomme da neve, codice della strada e sanzioni. Ordinanze Invernali 2015/2016 : gomme da neve, codice della e sanzioni. Le ordinanze invernali 2015-2016 impongono l uso di gomme da neve (pneumatici invernali) dal 15 2015 fino al 2016 (indicazione generale).

Dettagli

APPROVATO BANDO DELLA PROVINCIA DI TORINO

APPROVATO BANDO DELLA PROVINCIA DI TORINO APPROVATO IL PIANO FORMATIVO D AREA DAL TITOLO POTENZIAMENTO DELLE COMPETENZE STRATEGICHE, ORGANIZZATIVE, GESTIONALI E TECNICHE DELLE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI TORINO BANDO DELLA PROVINCIA DI TORINO SOGGETTO

Dettagli

MIUR - Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Ambito Territoriale per la provincia di Torino. Ore. Scuola di Completamento.

MIUR - Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Ambito Territoriale per la provincia di Torino. Ore. Scuola di Completamento. Cattedre_PER MIUR - Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Ambito Territoriale per la provincia di Torino Scuola capofila Comune Cl. concorso Cattedra Assegnazione Docente nominato Note Registrazione

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Prot. n. 93421 del 29 dicembre 2014 Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali DIPARTIMENTO DELLE POLITICHE COMPETITIVE, DELLA QUALITÀ AGROALIMENTARE, IPPICHE E DELLA PESCA DIREZIONE GENERALE

Dettagli

L apertura è prevista entro fine 2017. The opening is expected by the end of 2017.

L apertura è prevista entro fine 2017. The opening is expected by the end of 2017. L apertura è prevista entro fine 2017. The opening is expected by the end of 2017. 24.860 mq GLA Torino Retail Park sqm Torino Retail Park GLA 1 Food Court (negozi/bar/ristoranti) Food Court (shops/bars/restaurants)

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI CUNEO

UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI CUNEO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI CUNEO POSTI DISPONIBILI PER SUPPLENZE POSTI ACCANTONATI N. 0 CLASSE DI CONCORSO A028 - ARTE E IMMAGINE Classe di concorso Posto orario SEDE Sede completamento DOCENTE

Dettagli

TARIFFE GTT PRONTUARIO 2015

TARIFFE GTT PRONTUARIO 2015 TARIFFE GTT PRONTUARIO 2015 RETE EXTRAURBANA E FERROVIE PTE.2015.4b COMMERCIALE & MARKETING ISTRUZIONI Questo prontuario fornisce le informazioni indispensabili e necessarie per l emissione, la vendita

Dettagli

PER L AFFIDAMENTO NEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI TORINO DEL SERVIZIO DI ACCOGLIENZA ED ASSISTENZA DI CITTADINI STRANIERI RICHIEDENTI PROTEZIONE

PER L AFFIDAMENTO NEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI TORINO DEL SERVIZIO DI ACCOGLIENZA ED ASSISTENZA DI CITTADINI STRANIERI RICHIEDENTI PROTEZIONE 1A V V I S O P U B B L I C O PER L AFFIDAMENTO NEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI TORINO DEL SERVIZIO DI ACCOGLIENZA ED ASSISTENZA DI CITTADINI STRANIERI RICHIEDENTI PROTEZIONE INTERNAZIONALE FINO ALLA

Dettagli

Assegni di Studio. Elenco Sportelli accreditati per il rilascio delle credenziali di Sistema Piemonte

Assegni di Studio. Elenco Sportelli accreditati per il rilascio delle credenziali di Sistema Piemonte Assegni di Studio Elenco Sportelli accreditati per il rilascio delle credenziali di Sistema Piemonte Per ottenere il rilascio delle credenziali necessarie per utilizzare la procedura di presentazione degli

Dettagli

2. RIFIUTI URBANI: PRODUZIONE E RACCOLTA DIFFERENZIATA

2. RIFIUTI URBANI: PRODUZIONE E RACCOLTA DIFFERENZIATA 2. RIFIUTI URBANI: PRODUZIONE E RACCOLTA DIFFERENZIATA 2.1 Situazione 2006 La seguente tabella fornisce un quadro di sintesi della situazione 2006. La produzione complessiva di rifiuti urbani nel periodo

Dettagli

Lista degli impianti e delle attrezzature minime

Lista degli impianti e delle attrezzature minime Lista degli impianti e delle attrezzature minime Aggiunta all Ordinanza sulla formazione professionale di base per le professioni 43905 Meccanica specializzata in macchine agricole AFC / Meccanico specializzato

Dettagli

Carta dei Servizi Asl CN1

Carta dei Servizi Asl CN1 Carta dei Servizi Asl CN1 1 Consultando la Carta dei Servizi il cittadino dovrebbe ricevere tutte le informazioni necessarie ad utilizzare le strutture nel migliore dei modi, per ottenere efficaci ed efficienti

Dettagli

Sezione Gruppo Descrizione intervento 95014 103419,74 Beneficiario

Sezione Gruppo Descrizione intervento 95014 103419,74 Beneficiario ASSOCIAZIONE NAZIONALE ALPINI Libro Verde 2010 NUMERO DONATORI DI SANGUE ATTIVI 167 inserire il numero dei donatori attivi nella casella rossa a sinistra Totale ore Totale somma Sezione Gruppo Descrizione

Dettagli

Note metodologiche AVVIAMENTI DOMANDA/OFFERTA LAVORO FORME GIURIDICHE

Note metodologiche AVVIAMENTI DOMANDA/OFFERTA LAVORO FORME GIURIDICHE Note metodologiche AVVIAMENTI Avviamenti stabili e temporanei Avviamenti stabili: avviamenti avvenuti con contratti a tempo indeterminato oppure a tempo determinato con durata uguale o superiore all anno.

Dettagli

Prefettura di Torino Ufficio Territoriale del Governo PIANO PROVINCIALE PER LA RICERCA DI PERSONE SCOMPARSE

Prefettura di Torino Ufficio Territoriale del Governo PIANO PROVINCIALE PER LA RICERCA DI PERSONE SCOMPARSE PIANO PROVINCIALE PER LA RICERCA DI PERSONE SCOMPARSE Edizione gennaio 2014 Indice 1.SCOPO p. 2 2. SCENARI p. 2 3. INDIVIDUAZIONE DEI SOGGETTI COINVOLTI p. 3 4.DEFINIZIONI DI PERSONA SCOMPARSA p. 4 5 TIPOLOGIA

Dettagli

CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE

CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE 21 CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE I dati presentati in questo capitolo provengono dalle rilevazioni annuali sui risultati economici delle imprese, condotte in base a quanto disposto dal Regolamento UE N.

Dettagli

CENSIMENTO MANUFATTI CONTENENTI AMIANTO 2001-2003

CENSIMENTO MANUFATTI CONTENENTI AMIANTO 2001-2003 CENSIMENTO MANUFATTI CONTENENTI AMIANTO 2001-2003 PROGETTO FINANZIATO DALLA REGIONE PIEMONTE REGIONE PIEMONTE : DELIBERA n 241 del 16/06/99 ARPA : DELIBERA n 440 del 23/04/99 ALLEGATO 4 CARTOGRAFIA GENERALE

Dettagli

DALLE SCUOLE SUPERIORI ALL UNIVERSITA : UN PERCORSO INSIEME ALLA FONDAZIONE

DALLE SCUOLE SUPERIORI ALL UNIVERSITA : UN PERCORSO INSIEME ALLA FONDAZIONE L accademia delle idee: un progetto della Fondazione C.R. Tortona DALLE SCUOLE SUPERIORI ALL UNIVERSITA : UN PERCORSO INSIEME ALLA FONDAZIONE BANDO EROGAZIONE BORSE DI STUDIO A STUDENTI CHE HANNO CONSEGUITO

Dettagli

ASSICURAZIONE GRANDINE SVIZZERA Campagna Assuntiva 2014 Tariffa Multirischio AGS Agevolata Soglia 30% - Franchigia 30%

ASSICURAZIONE GRANDINE SVIZZERA Campagna Assuntiva 2014 Tariffa Multirischio AGS Agevolata Soglia 30% - Franchigia 30% ASSICURAZIONE INE SVIZZERA Campagna Assuntiva 2014 Tariffa Multirischio AGS Agevolata % - Franchigia % (*) La copertura non agevolata è relativa alle sole garanzie Grandine (fr. 10%) o Grandine (fr. 10%)

Dettagli

Il Piano Strategico della Città e del suo Territorio. Le parole chiave APPROFONDIMENTO (II LIVELLO)

Il Piano Strategico della Città e del suo Territorio. Le parole chiave APPROFONDIMENTO (II LIVELLO) Il Piano Strategico della Città e del suo Territorio Le parole chiave CREDITO APPROFONDIMENTO (II LIVELLO) Gennaio 2005 AVVERTENZA Quanto contenuto nei materiali di ogni parola chiave è stato raccolto

Dettagli

VIII LEGISLATURA ESTRATTO DAL PROCESSO VERBALE DELLA SEDUTA N. 374. 03 Novembre 2008 - ore 15.00

VIII LEGISLATURA ESTRATTO DAL PROCESSO VERBALE DELLA SEDUTA N. 374. 03 Novembre 2008 - ore 15.00 VIII LEGISLATURA ESTRATTO DAL PROCESSO VERBALE DELLA SEDUTA N. 374 03 Novembre 2008 - ore 15.00 Presidenza del Presidente DAVIDE GARIGLIO Nel giorno 03 Novembre 2008 alle ore 15.00 in Torino - Palazzo

Dettagli

COMUNE DI SOMMARIVA PERNO PROVINCIA DI CUNEO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 4

COMUNE DI SOMMARIVA PERNO PROVINCIA DI CUNEO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 4 COPIA COMUNE DI SOMMARIVA PERNO PROVINCIA DI CUNEO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 4 OGGETTO: SERVIZIO DISTRIBUZIONE DEL GAS METANO SUL TERRITORIO COMUNALE. ATTIVAZIONE PROCEDURA PER

Dettagli

FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI TORTONA

FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI TORTONA FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI TORTONA L accademia delle idee: un progetto della Fondazione C.R. Tortona DALLE SCUOLE SUPERIORI ALL UNIVERSITA : UN PERCORSO INSIEME ALLA FONDAZIONE BANDO N. 1 EROGAZIONE

Dettagli

TRA il Comune di. E i seguenti Comuni:

TRA il Comune di. E i seguenti Comuni: ATEM GAS Verbano Cusio Ossola BOZZA CONVENZIONE TRA I COMUNI EX ART. 30 TUEL D. LGS. N. 267/2000, PER LO SVOLGIMENTO IN FORMA ASSOCIATA DELLA PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE

Dettagli

INFORMASALUTE. I Servizi Sanitari di TORINO. e Provincia. Accesso al Servizio Sanitario Nazionale per i Cittadini stranieri

INFORMASALUTE. I Servizi Sanitari di TORINO. e Provincia. Accesso al Servizio Sanitario Nazionale per i Cittadini stranieri Progetto co-finanziato dall Unione Europea Istituto Nazionale Salute, Migrazioni e Povertà Ministero della Salute Dipartimento della Prevenzione e Comunicazione Ministero dell Interno Dipartimento per

Dettagli

mappa_copertura_giugno_2011 Informat FiWare Ribes Stella Ultimo Service Net Team Resò Retelit Sepri Service XL

mappa_copertura_giugno_2011 Informat FiWare Ribes Stella Ultimo Service Net Team Resò Retelit Sepri Service XL 004001 ACCEGLIO CN NO x SI 006001 ACQUI TERME AL SI x x x SI 005001 AGLIANO TERME AT SI x x x x SI 001001 AGLIÈ TO SI x x x SI 003001 AGRATE CONTURBIA NO SI x x SI 096001 AILOCHE BI SI x SI 001002 AIRASCA

Dettagli

Torino, 17 dicembre 2008

Torino, 17 dicembre 2008 Tori, 17 dicembre 2008 PIANO OPERATIVO PER L ADOZIONE DI PROVVEDIMENTI URGENTI NELLE AREE A RISCHIO REDATTO DALLA COMMISSIONE PREPOSTA ALLA ANALISI E VALUTAZIONE DEGLI SCENARI DI RISCHIO VALANGHIVO SUI

Dettagli

COMUNE DI CASTELLINALDO. Provincia di Cuneo

COMUNE DI CASTELLINALDO. Provincia di Cuneo COPIA COMUNE DI CASTELLINALDO Provincia di Cuneo VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n. 03 OGGETTO: Servizio distribuzione del gas metano sul territorio comunale. Attivazione procedura per il

Dettagli

Prot.n. 9668/U/C32a Torino, 05 Novembre 2015

Prot.n. 9668/U/C32a Torino, 05 Novembre 2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Ufficio IV Educazione Fisica e Sportiva Torino Via S.Tommaso 17 10121 Torino e-mail : uef.to@usrpiemonte.it

Dettagli

Snam Rete Gas Abbinamento Comuni - Ambito di Prelievo Anno Termico 2010-2011

Snam Rete Gas Abbinamento Comuni - Ambito di Prelievo Anno Termico 2010-2011 Snam Rete Gas Abbinamento Comuni - Ambito di Prelievo Anno Termico 2010-2011 ISTAT COMUNE PROVINCIA REGIONE 1001 AGLIE' TO PIEMONTE NOC Nord Occidentale 1002 AIRASCA TO PIEMONTE NOC Nord Occidentale 1003

Dettagli

Allegato A. Allegato statistico. Interruzione di sezione (pagina dispari)

Allegato A. Allegato statistico. Interruzione di sezione (pagina dispari) Allegato A. Allegato statistico Interruzione di sezione (pagina dispari) Tabella 58 Titolari e soci per attività economica, sesso e anno valori assoluti (A) 2001 2000 Attività Titolari Soci Titolari Soci

Dettagli

LE SEDI SUL TERRITORIO: NOVARA V.le Roma, 7-28100 0321.374396 / Fax 0321.374396 spresal.nov@asl.novara.it

LE SEDI SUL TERRITORIO: NOVARA V.le Roma, 7-28100 0321.374396 / Fax 0321.374396 spresal.nov@asl.novara.it REGIONE PIEMONTE A.S.L. NO - NOVARA Sede Legale: Via dei Mille, 2-28100 NOVARA P. IVA 01522670031 DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE s.c. S.PRE.S.A.L. Direttore Dott. Biagio Calò LE SEDI SUL TERRITORIO: NOVARA

Dettagli

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI Decreto Ministeriale 17 settembre 2010 DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DEI VINI A DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA PIEMONTE. (G.U. n 233 del 5 ottobre 2010)

Dettagli

IL TURISMO NEL MIRINO

IL TURISMO NEL MIRINO Osservatorio sul turismo biellese IL TURISMO NEL MIRINO L OSSERVATORIO SUL TURISMO BIELLESE INDICE 1. PRESENTAZIONE DELL OSSERVATORIO 2. PRIMO RAPPORTO DI ANALISI Il fenomeno turistico: definizioni e fonti

Dettagli

Camera dei deputati. Determinazione dei collegi elettorali della Camera dei deputati

Camera dei deputati. Determinazione dei collegi elettorali della Camera dei deputati Camera dei deputati XVII LEGISLATURA Documentazione per l esame di Atti del Governo Determinazione dei collegi elettorali della Camera dei deputati Schema di D.Lgs. n. 189 (art. 4, L. 52/2015) Elenco dei

Dettagli

Allegato 2 - Individuazione macrocategorie di rischio e corrispondenze ATECO 2002_2007

Allegato 2 - Individuazione macrocategorie di rischio e corrispondenze ATECO 2002_2007 Allegato 2 - Individuazione macrocategorie di rischio e corrispondenze ATECO 2002_2007 Rischio BASSO (Datore di lavoro R.S.P.P. 16 ore - Formazione per i Dipendenti 4 ore modulo generale + 4 ore modulo

Dettagli

Politecnico di Torino. Porto Institutional Repository

Politecnico di Torino. Porto Institutional Repository Politecnico di Torino Porto Institutional Repository [Book] Sedi municipali in Piemonte : un sistema di beni da monitorare Original Citation: Bartolozzi C., Novelli F. (2013). Sedi municipali in Piemonte

Dettagli

1 0. OBIETTIVI E PERCORSO METODOLOGICO DELL ANALISI

1 0. OBIETTIVI E PERCORSO METODOLOGICO DELL ANALISI I N D I C E 1 0. OBIETTIVI E PERCORSO METODOLOGICO DELL ANALISI 9 1. L AREA OGGETTO DI STUDIO 9 1.0. Premessa 10 1.1. La struttura produttiva 20 1.2. Il terziario 22 1.3. Dinamiche residenziali 24 1.4.

Dettagli

Politecnico di Torino. Porto Institutional Repository

Politecnico di Torino. Porto Institutional Repository Politecnico di Torino Porto Institutional Repository [Book] Sedi municipali in Piemonte : un sistema di beni da monitorare Original Citation: Bartolozzi C., Novelli F. (2013). Sedi municipali in Piemonte

Dettagli

6. L'energia idroelettrica

6. L'energia idroelettrica 6. L'energia idroelettrica 6.1 INTRODUZIONE In Italia, l energia idroelettrica ha giocato un ruolo particolarmente rilevante dalla metà degli anni venti fino agli anni cinquanta, mentre negli anni sessanta-ottanta

Dettagli

RISULTATI Safety Vehicle 2013

RISULTATI Safety Vehicle 2013 Contributi nel campo della protezione civile e della tutela ambientale per l'acquisto di mezzi per il capillare monitoraggio del territorio. Settore Protezione Civile Scadenza 28 giugno 2013 Stanziamento

Dettagli

110 ALESSANDRIA IT86L0100003245110300154435 99679 OVADESE - NOVI LIGURE 110 ALESSANDRIA IT52S0100003245110300099679

110 ALESSANDRIA IT86L0100003245110300154435 99679 OVADESE - NOVI LIGURE 110 ALESSANDRIA IT52S0100003245110300099679 CONTO DESCRIZIONE TES DESCRIZIONE IBAN 35410 CA.COM.IND.ART.AGR.ALESSANDRIA 110 ALESSANDRIA IT18C0100003245110300035410 48342 AZ.USL N. 20-ALESSANDRIA (COR) 110 ALESSANDRIA IT25T0100003245110300048342

Dettagli

Risorse ASSE IV LEADER PSR 2007-2013 Le Misure del PSR sono state integrate tra loro e i Bandi coordinati e pubblicati in maniera congiunta

Risorse ASSE IV LEADER PSR 2007-2013 Le Misure del PSR sono state integrate tra loro e i Bandi coordinati e pubblicati in maniera congiunta Strategia di sviluppo turistico per Langhe e Roero e Bandi Pubblici di finanziamento ASSE IV LEADER P.S.R. REGIONE PIEMONTE 2007-2013 PRESENTAZIONE LINEE DI INTERVENTO E MISURE OCCORRE ORA DIVERSIFICARE

Dettagli

011/0561050 011/853012 procivicos@yahoo.it X X. 349/4263369 enrico.pise@libero.it X X X X 011/9340653 011/9340653

011/0561050 011/853012 procivicos@yahoo.it X X. 349/4263369 enrico.pise@libero.it X X X X 011/9340653 011/9340653 PROVINCIA DI LEGALE FA SITO INTERNET INDIRIZO E-MAIL "NUOVO RINASCIMENTO - VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE DELLA COMUNITA' DI SCIENTOLOGY" siglabile PRO.CIVI.COS Via Vittorio Bersezio 7 10152 011/0561050

Dettagli

NESSUNA SCUSA, LA BORSA SI RIUSA! Elenco supermercati aderenti alla campagna promozionale. Catena commerciale Indirizzo Comune Prov

NESSUNA SCUSA, LA BORSA SI RIUSA! Elenco supermercati aderenti alla campagna promozionale. Catena commerciale Indirizzo Comune Prov NESSUNA SCUSA, LA BORSA SI RIUSA! Elenco supermercati aderenti alla campagna promozionale Catena commerciale Indirizzo Comune Prov CONAD Via Corso Asti 24 ALBA CN CONAD Via Matteotti 71 ANDORNO MICCA BI

Dettagli

ISTRUZIONI PER INDIVIDUARE LA DURATA DEL CORSO A CUI ISCRIVERE I LAVORATORI, DIRIGENTI, PREPOSTI E DATORI DI LAVORO CHE SVOLGONO IL RUOLO DI RSPP

ISTRUZIONI PER INDIVIDUARE LA DURATA DEL CORSO A CUI ISCRIVERE I LAVORATORI, DIRIGENTI, PREPOSTI E DATORI DI LAVORO CHE SVOLGONO IL RUOLO DI RSPP G.QUATTRO SERVIZI S.R.L. via San Rocco, 7 35028 Piove di Sacco (PD) C.F e P.IVA 0348078 02 81 N R.E.A. PD 315121 www.gquattroservizi.it Tel. 049970 127 3 Fax 049 97 117 28 E-mail: info@gquattroservizi.it

Dettagli

CLASSIFICAZIONE PER SEZIONI E DIVISIONI

CLASSIFICAZIONE PER SEZIONI E DIVISIONI CLASSIFICAZIONE PER SEZIONI E DIVISIONI CLASSIFICAZIONE PER SEZIONI E DIVISIONI 51 A AGRICOLTURA, SILVICOLTURA E PESCA 01 COLTIVAZIONI AGRICOLE E PRODUZIONE DI PRODOTTI ANIMALI, CACCIA E SERVIZI CONNESSI

Dettagli

PROCEDURE DI GESTIONE E CONTROLLO DELLE ATTIVITA URBANISTICO EDILIZIE AI FINI DELLA PREVENZIONE DEL RISCHIO SISMICO

PROCEDURE DI GESTIONE E CONTROLLO DELLE ATTIVITA URBANISTICO EDILIZIE AI FINI DELLA PREVENZIONE DEL RISCHIO SISMICO Direzione Opere Pubbliche, Difesa del Suolo, Economia montana e Foreste PROCEDURE DI GESTIONE E CONTROLLO DELLE ATTIVITA URBANISTICO EDILIZIE AI FINI DELLA PREVENZIONE DEL RISCHIO SISMICO SOMMARIO 1. Individuazione

Dettagli

Indagine conoscitiva Spostamenti casa-lavoro dei dipendenti della ASL TO1

Indagine conoscitiva Spostamenti casa-lavoro dei dipendenti della ASL TO1 1 A.S.L. TO1 Indagine conoscitiva Spostamenti casa-lavoro dei dipendenti della ASL TO1 QUESTIONARIO ON-LINE periodo 1-30 Dicembre 2008 Indagine conoscitiva Spostamenti casa lavoro dei dipendenti della

Dettagli

PEDEMONTANA E LAGHI DEL PIEMONTE

PEDEMONTANA E LAGHI DEL PIEMONTE (24 30 agosto 2014) I laghi piemontesi sono il filo conduttore del percorso. L itinerario per seguire questa ideale linea d acqua attraversa paesaggi diversi: l alta pianura delle province di Cuneo e Torino,

Dettagli

Servizio prevenzione e sicurezza ambienti di lavoro ASL TORINO 1-2

Servizio prevenzione e sicurezza ambienti di lavoro ASL TORINO 1-2 Servizio prevenzione e sicurezza ambienti di lavoro ASL TORINO 1-2 DIRETTORE: : COMPETENZA TERRITORIALE: Dr. Gianni BURATTI Via Alassio, 36/E - 10126 Torino Centralino: 011 5663800 Fax: 011 5663933 : spresal@asl1.to.it

Dettagli

Il Piano Strategico della Città e del suo Territorio. Le parole chiave SCHEDA

Il Piano Strategico della Città e del suo Territorio. Le parole chiave SCHEDA Il Piano Strategico della Città e del suo Territorio Le parole chiave INNOVAZIONE SCHEDA Gennaio 2005 AVVERTENZA Quanto contenuto nei materiali di ogni parola chiave è stato raccolto nel secondo semestre

Dettagli

ISFOL ORFEO - archivio Corsi Settori Isfol/Istat

ISFOL ORFEO - archivio Corsi Settori Isfol/Istat SUB-SETT 0101 AGRICOLTURA: CONDUZIONE AMMINISTRAZIONE COMMERCIALIZZAZIONE A01 AGRICOLTURA, CACCIA E RELATIVI SEVIZI 0102 AGRICOLTURA: ZOOTECNICA A01 AGRICOLTURA, CACCIA E RELATIVI SEVIZI 0103 AGRICOLTURA:

Dettagli

MODELLI PER I. UNIONE EUROPEA Fondo sociale europeo. Provincia di Alessandria. Provincia di Asti. Provincia di Biella. Provincia di Novara

MODELLI PER I. UNIONE EUROPEA Fondo sociale europeo. Provincia di Alessandria. Provincia di Asti. Provincia di Biella. Provincia di Novara UNIONE EUROPEA Fondo sociale europeo Provincia di Alessandria MODELLI Provincia di Asti Provincia di Biella PER I BANDI PROVINCIALI RELATIVI ALLA CHIAMATA AI PROGETTI Provincia di Novara PER LE ATTIVITÀ

Dettagli

Il Piano Strategico della Città e del suo Territorio. Le parole chiave

Il Piano Strategico della Città e del suo Territorio. Le parole chiave Il Piano Strategico della Città e del suo Territorio Le parole chiave FONDAZIONI BANCARIE Gennaio 2005 AVVERTENZA Quanto contenuto nei materiali di ogni parola chiave è stato raccolto nel secondo semestre

Dettagli

MODELLI PER I. UNIONE EUROPEA Fondo sociale europeo. Provincia di Alessandria. Provincia di Asti. Provincia di Biella. Provincia di Novara

MODELLI PER I. UNIONE EUROPEA Fondo sociale europeo. Provincia di Alessandria. Provincia di Asti. Provincia di Biella. Provincia di Novara UNIONE EUROPEA Fondo sociale europeo Provincia di Alessandria MODELLI Provincia di Asti Provincia di Biella PER I BANDI PROVINCIALI RELATIVI ALLA CHIAMATA AI PROGETTI Provincia di Novara PER LE ATTIVITÀ

Dettagli