2006: anno pari, quindi anno di Hostelco, l evento che ormai

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "2006: anno pari, quindi anno di Hostelco, l evento che ormai"

Transcript

1 In fiera Trade shows Presentazione in anteprima del nuovo tritacarne TC8 di Lorenzo Destro Hostelco : anno pari, quindi anno di Hostelco, l evento che ormai si scambia l annualità con l Host di Milano. Questa edizione sarebbe dovuta essere la prima ad aver luogo nel moderno quartiere fieristico di Barcellona ed invece ci siamo ritrovati di nuovo nella suggestiva zona di Montjuic, che però oramai non ha più spazi adeguati per una manifestazione di questo livello. Ancora una volta, infatti, non pochi espositori sono stati parcheggiati all interno di gazebo allestiti nel viale principale creando un effetto tendopoli non certo gratificante per il colpo d occhio dei visitatori. Gli agenti atmosferici sono stati fortunatamente clementi e quindi non hanno contribuito ad aggravare la situazione per gli espositori accampati. Hostelco da omai 3 o 4 edizioni è la fiera europea che più si avvicina alla Host come internazionalità; storicamente ha sempre avuto un ottimo afflusso dal Centro Sudamerica, dai Paesi nordafricani, oltre ovviamente ai visitatori europei. Quest anno, invece, c è stato un netto calo di visitatori internazionali; ottima l affluenza da parte delle più grosse realtà distributive spagnole, ma decisamente sotto le aspettative quella dalle altre parti del mondo. Sembra quasi che ormai il divario tra Milano e il resto delle Fiere sia così marcato da far sì che i visitatori snobbino anche altre manifestazioni di un certo rilievo. Ovviamente questa è un impressione a caldo che potrà essere smentita o confermata nei prossimi due-tre anni. Sirman ha colto l occasione della Fiera per presentare in prima assoluta il nuovo tritacarne 8, una piccola macchina da ristorazione con caratteristiche tecniche innovative che di sicuro verranno apprezzate da molti utilizzatori quando verrà immessa nel mercato nella prima metà del Al centro dello stand primeggiavano le affettatrici Galileo, presentate nelle versioni definitive manuali ed automatiche, insieme alla rossa Anniversario, per la quale la messa in produzione è ormai imminente. Per quel che riguarda il settore macchine destinate alla GDO, i nostri tritacarne Barcellona Ice 22 e 32 sono stati i modelli che hanno suscitato più interesse: il 22 infatti non è più una novità, ma vedere la stessa tecnologia del freddo applicata al fratello maggiore ha destato non poca curiosità. Come sempre è stato prezioso il supporto offerto dal nostro team di cuochi e barman: per l occasione erano presenti in stand Matteo Ciarimboli e Giancarlo Raschi che con l usuale professionalità hanno risposto alle specifiche domande riguardanti il corretto utilizzo delle macchine. 2006: even year, which means Hostelco year, the event which alternates annually with Host of Milan. This edition should have been the first to take place in the modern exhibition quarter of Barcelona and instead we found ourselves once more in Montjuic, a captivating area but no longer big enough to host an event of this magnitude. Once again, many exhibitors were housed within the gazebos fitted out in the main street creating a tent city effect which was certainly not gratifying for the visitors to experience. Luckily the weather was mild and did not worsen the situation for the camped exhibitors. For 3 or 4 editions now Hostelco has become the European exhibition to come closest to Host in terms of international quality; historically it has always had a strong influx of visitors from Central South America, North African countries, as well as the usual European visitors. This year, there was a clear drop in the number of international visitors; the largest distributing companies of Spain were present in great numbers but those from other parts of the world were decidedly well below expectations. It seems that the gulf between Milan and the rest of the Exhibitions has become so pronounced that visitors also snub other events of a certain importance. Obviously this is an impression formed in the heat of the moment which could be confirmed or not in the next two to three years. Sirman took advantage of the Exhibition to unveil its new meat mincer 8, a small catering machine with innovative technical features which will undoubtedly be appreciated by many users when it will become available on the market in the first half of The Galileo slicing machines took pride of place at the centre of the stand, unveiled in their definitive manual and automatic versions, together with the red Anniversary model, which is due to go into production shortly. As regards the machines for large scale retail trade, our Barcelona Ice 22 and 32 meat mincers elicited the greatest interest of all: the 22 is no longer a novelty, but to see the same cold technology applied to its big brother has attracted much attention. As always the support of our team of cooks and barmen was invaluable: Matteo Ciarimboli and Giancarlo Raschi were on hand to answer specific questions on the correct use of the machine with their usual professional manner. 81

2 Economia Economy Dichiarazione di valore di Maurizio Favaro In occasione della liquidazione di un danno a nostre merci di importazione dalla Russia, occorso durante il trasporto, assicurato tramite la dichiarazione di valore nella lettera di vettura rilasciata dallo spedizioniere al vettore stradale, siamo venuti a sapere che un assicuratore - forse dello spedizioniere minacciava seriamente di non procedere all indennizzo perché la sua azione di rivalsa era irrimediabilmente pregiudicata dal fatto che tale vettore - un impresa di trasporto dell Europa dell Est, o forse russo - risultava privo di una sua copertura assicurativa RCV, che non sappiamo cosa sia. Se così fosse, lo spedizioniere ci ha anticipato che non essendo lui il vettore e quindi non assumendo per legge la responsabilità del trasporto e degli eventuali danni relativi (in quanto semplice mandatario), non ha alcun dovere nei nostri confronti di rispondere, da solo o in solido dell avaria alle merci durante un trasporto eseguito da altri. Non sappiamo nemmeno cosa sia la rivalsa di cui parla l assicuratore (che non conosciamo e non si è mai rivolto a noi, ovviamente) né il motivo per cui lo spedizioniere stesso sostenga di non dover rispondere di questi danni. Dobbiamo temere per il nostro indennizzo? No. E ciò per due distinti motivi: il primo è che la dichiarazione di valore in lettera di vettura che vincola il vettore all indennizzo del danno per il suo valore integrale è la manifestazione dell avente titolo sulle merci (il proprietario, per esempio) del suo interesse alla riconsegna, segnalato al vettore il quale, non essendo obbligato ad assumere incarichi sproporzionati (per valore) al suo effettivo profitto economico ricavabile da un suo trasporto, ha, per questo, facoltà di rinunciarvi prima del suo inizio. Ove, invece, come nel caso in esame, il vettore abbia accettato di eseguire la prestazione in presenza di un valore dichiarato (qui forse sottovalutato o del tutto trascurato dall esame della lettera di vettura rilasciatagli dallo spedizioniere) scatta automaticamente la sua obbligazione di risarcire ogni eventuale danno non secondo il limite risarcitorio previsto dalla Convenzione CMR sul trasporto internazionale stradale (8,33 Diritti Speciali di Prelievo al Kg. Lordo), bensì per il suo valore integrale. Ovvio, allora, che per assumere un così consistente impegno, un vettore consapevole o è, di suo, sufficientemente capitalizzato per far fronte a queste evenienze, oppure deve essere in possesso di una sua propria polizza di responsabilità (la citata RCV o Responsabilità Civile Vettoriale) in cui lui stesso (e non il mittente/caricatore delle merci o il destinatario) è l assicurato. Tale assicurazione, va precisato, non offre copertura per i danni materiali e diretti alle merci trasportate e di proprietà di terzi bensì per l eventuale pregiudizio economico dell Assicurato (il vettore) che dovrebbe sopportare nel caso venisse chiamato a rispondere personalmente di atti, fatti e comportamenti che abbiamo procurato danno e molestia a terzi e di cui sia accertata la sua (e/o dei suoi collaboratori) responsabilità. L importanza di questa polizza (che per vettori stradali di alcuni Paesi dell Est Europa non è obbligatoria) non è tanto quella di sostituirsi a una copertura danni (che ha tutt altra logica e finalità, come si è visto), ma quella di rispondere a esigenze di natura diversa quali responsabilità contrattuali (per esempio, mancata osservanza delle istruzioni del mittente, mancato incasso di un pagamento per contrassegno internazionale o COD, ecc....) ed extra contrattuale. E perfino intuibile allora come l esistenza o meno di una tale copertura possa fare la differenza nella scelta di un vettore. Ma la sua assenza non può e non deve pregiudicare né gli interessi dell avente titolo sulla merce (che per aver scelto l opzione dichiarazione di valore, in lettera di vettura avrà pagato un nolo maggiorato) né quelli dell assicuratore che, non potendo recuperare una parte del suo proprio pregiudizio conseguente al pagamento dell indennizzo per il valore integrale, si trova a dover sopportare un onere superiore a causa di un negligente vettore sprovvisto di una sua polizza di responsabilità. Nel caso in esame, allora, lo spedizioniere italiano che ha curato l organizzazione del viaggio Russia-Italia non è stato sufficientemente diligente nel non accertarsi prima del possesso da parte del vettore da lui scelto di questa copertura. Con ciò lo spedizioniere si espone al rischio di venir chiamato a rispondere di sua negligenza per culpa in eligendo. Elemento, questo, che non dovrebbe lasciare del tutto tranquillo questo imprudente spedizioniere che, ancorché semplice mandatario non potrà esimersi dall accollarsi questa responsabilità nei confronti del suo cliente (l importatore delle merci russe). Il motivo per cui lo spedizioniere, qui, sostiene di non aver responsabilità nel danno materiale, deriva dal fatto che dal contratto/mandato di spedizione come regolato dal Codice Civile all articolo 1737 non sorgono per lo spedizioniere obbligazioni di risultato (il trasferimento della merce in stato sano nel luogo di destino), ma solo di mezzi (ossia di quel contributo di natura professionale col quale egli, con la sua competenza e professionalità, concorre al perfezionamento della causa tipica del mandato di spedizione: la conclusione di un contratto di trasporto. Ciò, non vuol dire che lo spedizioniere, che materialmente non esegue il trasporto, non assuma obbligazioni nei confronti del suo mandante. Non si tratterà, certo, di danni materiali e diretti a merci di cui non sia egli fisicamente in possesso, ovviamente. Ma quando si tratta di decisioni e scelte prese in nome suo ma per conto del mandante (art 1737 C.C.), il livello di qualità e di prudenza in questo ampio spazio discrezionale che la legge gli riserva, deve essere il massimo. Ivi compresa, allora, quella di accertarsi se il vettore da lui scelto e designato per il trasporto delle merci del suo cliente/mandante sia in possesso di tutti i (migliori) requisiti per il miglior esito del trasferimento. Non ultimo, la polizza RCV, appunto. Nessun problema per il destinatario, allora, che per queste motivazioni il suo credito è salvaguardato. Una precauzione in più non guasterebbe, però, soprattutto su eventuali trasporti futuri: oltre a questa verifica sulla RCV, non sarà male verificare se il vettore appartiene a un Paese che abbia recepito la Convenzione CMR, quella cioè che disciplina il trasporto stradale internazionale e che fissa le regola della responsabilità del vettore e della dichiarazione di valore. E ben vero che la sua applicazione avviene automaticamente quando (almeno) uno dei due Paesi (origine e destinazione) è firmatario della Convenzione, ma in piena libertà di circolazione e cabotaggio non si può escludere che il contratto di trasporto sia radicato altrove (rispetto al nostro Paese, per esempio), con ciò lasciando scoperta l ignaro utente dal beneficio dell applicazione della citata Convenzione. 82

3 Nell Orto Botanico di Padova Lo sapevate che la vaniglia è un orchidea? Non un orchidea come l immaginario collettivo si aspetta. Quindi, non presentatevi ad un appuntamento con una pianta di vaniglia dato che il suo fusto carnoso è lungo fino a metri e non corrisponde esteticamente a quello che ci si aspetta da un omaggio floreale. Sicuramente un dolce alla vaniglia, oltre a maggiore maneggevolezza, otterrà un maggiore successo. Scherzi a parte, la vaniglia è stata recentemente protagonista di una piccola ma curiosa mostra presso l hortus simplicius patavino, realizzata dal Centro di Ateneo dell Università in collaborazione con la Biblioteca dell Orto botanico. Entrare nell Orto di Padova, il più antico al mondo, è già di per sè un esperienza unica. Passeggiando tra i viali respiri, annusi, osservi quello che è stato testimone dell evoluzione della botanica, da scienza applicata alla medicina alle branche attuali delle scienze botaniche. L Orto botanico, in origine, si chiamava giardino dei semplici perché si coltivavano piante medicinali, ossia medicamenti semplici provenienti dalla natura. E la semplicità è anche il filo conduttore dell esposizione. La sala è piccolina attorniata da pannelli che parlano fitto fitto della leggenda della vaniglia, di Montezuma, del Granduca di Toscana, passando per gli aspetti iconografici e botanici fino ad arrivare alla sua importanza economica e al largo uso che se ne fa oggi. Affascinanti gli antichi erbari con le prime rappresentazioni della pianta e dei frutti di vaniglia. In esposizione, per stimolare ulteriormente la nostra curiosità, una moltitudine di prodotti che contengono la vaniglia. Dai profumi ai sigari. Bella l idea, anche se non si può acquistare niente! Ci sono un paio di ragazzi a disposizione, chiedo informazioni ulteriori. Ottengo subito grande disponibilità e approfondita conoscenza della materia. Finalmente arriva il momento di osservare dal vivo la pianta di vaniglia fruttificata nella serra delle orchidee: esco contento, oramai inebriato da un profumo intenso e unico al mondo... Un Walt Disney tutto da gustare! Che sapore hanno le favole? A raccontarlo a grandi e piccini ci ha pensato recentemente una sfiziosa mostra multimediale ospitata nelle eleganti sale della reggia di Colorno vicino a Parma. Il gusto nell arte di Walt Disney, questo il titolo di un itinerario tra arte, gastronomia e fantasia per scoprire un intero mondo cartoon alle prese con i fornelli: Biancaneve nell atto di preparare la celebre torta di uva spina o di addentarsi la mela stregata (sicuramente succosissima!), Lilly e il vagabondo impegnati nell ormai mitica e romantica spaghettata a due e molti altri brillanti esempi, anche meno universalmente noti. In effetti, la mostra ha avuto il grande merito di presentare per la prima volta in Italia bozzetti, disegni, artwork originali provenienti dai Disney Studios di Burbank. Bozzetti che in alcuni casi si animavano acquistando una tridimensionalità affascinante grazie ad installazioni ideate per ricreare la magica atmosfera di alcune delle più celebri fiabe come, ad esempio, Alice nel paese delle Meraviglie rievocata con la riproduzione del tavolo del Tea party del Cappellaio Matto e del Leprotto bisestile sulla base dei disegni originali di Mary Blair. A completare l opera, ingrandimenti a parete delle ricette di cucina ispirate al mondo Disney e a cura dello chef Ira. L evento frutto della collaborazione tra lo chef delle star hollywoodiane Ira L. Meyer e il critico cinematografico Marcello Garofano sotto la direzione di Andrea Gambetta - non è che l anteprima di un più ampio progetto denominato G.N.A.M. (Gastronomia nell Arte Moderna), che farà di Parma, sede dell Authority Alimentare Europea, la città ideale per un viaggio internazionale nella cultura e nella civiltà dell alimentazione. Dulcis in fundo ricordiamo che il ricavato della vendita dei biglietti è stato interamente devoluto in beneficenza con la collaborazione delle associazioni Parma per gli altri e Help for Children operanti rispettivamente in aiuto ai bambini del Sahrawi e dell Etiopia. Mai come in questo caso il lieto fine ci calza a pennello! Vanilla blossoms in the Botanical Garden of Padua Did you know that vanilla is an orchid? Not an orchid as an imaginative collective that one expects. Therefore, do not turn up at an appointment with a vanilla plant, given that its fleshly stem is up to metres long and does not correspond aesthetically to what we expect from a floral tribute. Definitely a vanilla-flavoured dessert, as well as greater manageability, will achieve greater success. Joking apart, vanilla was recently the protagonist of a small yet interesting exhibition at the Paduan hortus simplicius, created by the Atheneum Centre of the University in collaboration with the Botanical Garden Library. Entering the Garden of Padua, the oldest in the world, is already a unique experience in itself. Walking among the extensive avenues, take in the smells and observe what has paid testimony to the botanical evolution, from science applied to medicine and to the current branches of botanical sciences. The Botanical Garden was originally called the simple garden for the medicinal plants, that is simple medicament from nature were cultivated. Simplicity is also the conducting thread of the exhibition. The room is very small, surrounded by panels that talk about the legend of vanilla and Montezuma, the Grand Duke of Tuscany, touching on the iconographic and botanical aspects before arriving at its economic importance and widespread use of today. The old herbariums are fascinating with the early representations of vanilla plants and fruit. A myriad of products containing vanilla are at the exhibition to stimulate our curiosity even more: from perfumes to cigars. The idea is a great one, even though you cannot buy anything! There are a couple of young people at disposition and I ask them for further information. I immediately received extensive availability and in-depth knowledge of the subject. Finally, the moment arrives to observe the real life fruit-bearing vanilla plant in the glasshouse of the orchids. I left content, and by then intoxicated by an intense perfume that is unique in the world... A Walt Disney good enough to eat! What taste do fairy stories have? To tell adults and children is what a mouth-watering multimedia exhibition held in the elegant halls of the Palace of Colorno near Parma has thought of doing recently. Il gusto nell arte di Walt Disney (Taste in Walt Disney s Art) is the title of an itinerary that moves through art, gastronomy and imagination to reveal an entire cartoon world busy in the kitchen: Snow White preparing the famous gooseberry pie or biting into the bewitched apple (surely very juicy!), Lilly and the vagabond dedicating themselves to the now mythical and romantic spaghetti dinner for two, and many other brilliant examples, including less universally known menus. In fact, the exhibition has the great merit of presenting for the first time in Italy original sketches, drawings and artwork from the Disney Studios in Burbank. Sketches that in some cases come alive, acquiring a fascinating three dimensional effect thanks to installations designed to recreate the magic atmosphere of some of the most well known fairy stories, such as, for example, Alice in Wonderland revisited with a reproduction of the Mad Hatter and March Hare s tea party table on the basis of the original drawings by Mary Blair. To complete the work, blow ups of the cooking recipes inspired by the world of Disney by the chef Ira have been hung on the walls. The event the result of the collaboration between the chef of the Hollywood stars Ira L. Meyer and the film critic Marcello Garofano under the direction of Andrea Gambetta is nothing more than the preview of a larger project called G.N.A.M. (Gastronomy in Modern Art), which will make Parma, which is the seat of the European Food Authority, the perfect city for an international journey into the culture and civilization of food. Dulcis in fundo, we want to remind everyone that the proceeds from the sale of the tickets is entirely donated to charity, with the collaboration of the associations Parma per gli altri (Parma for Others) and Help for Children, operating respectively in aid of the children of the Sahrawi and Ethiopia. Never before has a happy ending been more fitting! In mostra On show di Alberto Nicoletti Pianta di vaniglia fruttificata nelle serre dell Orto botanico di Padova. Fructified vanilla plant in glasshouse of Padua botanic garden. di Giulia Coronaro Disney Enterprises, Inc. Per gentile concessione di The Walt Disney Company 83

4 Il cibo racconta Food tells a tale di Flavio Bisson Dall alto: Louise de la Vallière, Françoise Athenaïs de Rochechouart de Mortemart, Luigi XIV From hight: Louise de la Vallière, Françoise Athenaïs de Rochechouart de Mortemart, Luigi XIV 84 Alla corte del Re La tensione era nell aria. E molto forte, anche. Le damigelle di corte, i famigliari, i servi, parevano indaffaratissimi e concentratissimi nelle loro occupazioni. Nessuno alzava la testa. Pure i cortigiani di basso rango che bazzicavano le stanze della favorita del Re Sole, avevano capito che non era il caso di farsi vedere tanto in giro ed erano spariti nelle loro tane, come topi all arrivo del gatto. Louise de la Vallière era veramente fuori dai gangheri! - Maledetta sgualdrina! Falsa, bugiarda, strega! Andava avanti e indietro, col suo passo leggermente claudicante, nelle sale dell ala destra del castello di Versailles, imprecando ed urlando la sua ira per essere stata scaricata dal re. - Almeno avesse avuto la cortesia di dirmelo in faccia lui dopo avergli messo al mondo quattro figli! No, mi ha mandato Colbert che me ne faccio io, la favorita del re, di un ministro delle finanze? La sua dama di compagnia la seguiva a giusta distanza, chiamando i servi a raccogliere discretamente ed alla svelta i cocci disseminati per i pavimenti. - Ma se crede di cavarsela cosi, si sbaglia di grosso! Adesso gliene vado a dire quattro tutto gli ho dato la mia giovinezza, le più belle notti d amore della sua vita. Ho sempre soddisfatto ogni suo desiderio ed adesso? Si diresse con decisione verso il corpo centrale del castello e la sua rabbia non accennava a sbollire. - Per poco non morivo di parto! Ah, gli uomini Quella sciacquetta che me lo vuole soffiare dovrà lottare con me. Non mi arrendo facilmente, io! Arrivò davanti alla porta del salone centrale, dove un discreto uomo di corte, silenzioso conoscitore delle regole imposte da Luigi XIV, la fermò con rispetto e fermezza. - Duchessa? - Dite a Sua Maestà che devo parlargli e subito! - Duchessa, Sua Altezza Reale sta discutendo affari molto importanti per la Francia. - Non c è niente di più importante di una donna arrabbiata. - Neanche la guerra con i Paesi Bassi? - No! Se non andate voi, vi avverto che ci entro io là dentro, e vi garantisco che non sarà un bello spettacolo. Attimo di indecisione. - La prego di attendere. Il cerimoniere scivolò dentro come un anguilla. Tornò fuori dopo un paio di minuti, seguito da una giovane bellissima, vestita di un vaporoso abito di seta dorato. Una fascia rossa alla vita metteva il risalto la perfezione del suo corpo ed un nastro, anch esso rosso, annodato tra i neri capelli esaltava il candore del viso. - Sua Maestà la onora permettendole di conoscere la nuova favorita: Françoise Athenaïs de Rochechouart de Mortemart, marchesa di Montespan. Louise de la Vallière rimase interdetta: il suo furore svaporò e sentì il fascino di quella creatura disarmare ogni sua resistenza. - Mia cara, che piacere conoscerla! Le venne incontro e l abbracciò con trasporto e la baciò delicatamente sulla guancia. Louise annusò l aroma di quella persona e non seppe cosa dire. La giovane continuò: - Lei deve dirmi tutto di lei e, soprattutto, del re. Deve aiutarmi perché non sarà facile sostituirla. Sapesse quanto Luigi mi ha parlato di lei Ma mi dica, i suoi figli, come stanno? La prese sottobraccio e la portò via chiacchierando. Dopo due ore erano già amiche. Si frequentarono a lungo. La marchesa di Montespan, anch essa ripudiata negli anni a venire, diede otto bastardi al re Sole e finì i suoi giorni in tranquillità, ricordata dal re e dimenticata dai figli. Dopo qualche giorno da quell incontro la Vallière volle sapere come aveva fatto a conquistare le grazie di Luigi XIV, abbastanza distratto dagli impegni di stato. - Fin dal primo incontro, prima di andare da lui, ho sempre fatto un lungo bagno nell acqua calda in cui versavo della vaniglia e lasciavo che il profumo mi penetrasse nelle carni. La fragranza mi precedeva e, quando gli ero davanti, era già talmente eccitato che At King s court There was tension in the air. And a lot of it. The court damsels, families and servants seemed extremely busy and intent in their occupations. Nobody raised their heads. Even the low-level courtesans who frequented the rooms of the Sun King s favourite had realised it was not the case to be seen around and had disappeared into their dens, like mice before a cat. Louise de la Vallière was absolutely furious! - Damnable whore! False, lying, witch! She stomped back and forth with her slight limp, in the rooms of the right wing of the castle of Versailles cussing and screaming her rage at having been abandoned by the king. - He could at least have had the courtesy to tell me in person after bearing him four children! No, he sent Colbert what am I, the King s favourite, supposed to do with him, the minister of the treasury? Her lady-in-waiting followed her at a seeming distance, calling the servants to gather up discreetly and rapidly the broken pieces of china scattered over the floor. - Well if he thinks he s going to get away with this he s very much mistaken! I shall go and speak my mind to him, I shall I have given him everything my youth, the most wonderful nights of lovemaking of his life. I have always satisfied him whatever he wanted and now? She headed off with decision towards the central part of the castle and her rage appeared in no way attenuated. - I almost died in childbirth! Oh, men That little upstart who wants to steal him will have me to deal with first. I m not giving up that easily! She arrived in front of the door of the main salon where a discreet court employee, aware of the rules imposed by Louis XIV, stopped her respectfully but decisively. - Duchess? - Tell His Majesty that I must speak to him at once! - His Majesty is discussing most important affairs for France. - Nothing is more important than an angry woman. - Not even the war with the Netherlands? - No! If you don t tell him I shall go in there myself and I m warning you that it will not be a pretty sight. A moment of indecision. - Please wait a moment. The master of ceremonies slipped inside like an eel. He came back out after a couple of minutes followed by a beautiful young woman, dressed in a gauzy, golden evening dress. A red cummerbund around her waist exalted the perfection of her body and a ribbon, it too red, in her black fair brought out her pale complexion. - His Majesty does you the honour of introducing his new favourite: Françoise Athenaïs de Rochechouart de Mortemart, the Marquess of Montespan. Louise de la Vallière was astonished: her rage disappeared and she felt the beauty of the young creature disarm her of all her resistance. - My dear, how lovely to meet you! She came towards her and hugged her, kissing her delicately on the cheek. Louise breathed in the scent of that person and did not know what to say. The young woman continued: - You must tell me all about yourself and above all, about the king. You must help me because it won t be easy to take your place. If you only knew how much Louis has spoken of you to me But tell me, how are your children keeping? She took her by the arm and walked away, chatting all the time. After a couple of hours they were already friends. They saw much of each other. The Marquess of Montespan, also repudiated in the years to come, bore the Sun King eight illegitimate children and finished her days in peace, remembered by the king and forgotten by her children. Some days after their first meeting Vallière asked her how she had entered into the graces of Louis XIV, so taken up by his state duties. - Right from the first time we met, before seeing him, I always had a long bath in hot water which I poured vanilla into, waiting for the fragrance to soak into my flesh. The perfume preceded me and when I was before him he was already so excited that

5 Cibo & Letteratura Food & literature La cucina futurista Filippo Tommaso Marinetti (Alessandria d Egitto, Bellagio, 1944) è il fondatore di uno dei più noti movimenti d avanguardia del XX secolo: il Futurismo. Il presupposto teorico di questo gruppo era la volontà di modificare radicalmente non solo i vari settori delle cosiddette arti maggiori e applicate (pittura, scultura, architettura, fotografia, cinema, musica, teatro e letteratura), ma anche i diversi aspetti dell esistenza pratica, ovvero l intero sistema sociale. Tra i vari campi di intervento certo non poteva mancare la cucina, i cui sapori tradizionali vennero messi alla prova da inusuali accostamenti di gusti, strane combinazioni di alimenti e da sfrenati cromatismi. Simbolo di questa rivoluzione fu la cosiddetta Cena a rovescio che si tenne al Politeama Rossetti di Trieste il 12 gennaio In questa e nelle successive cene propagandistiche le portate iniziavano con il caffè e terminavano con l antipasto, i piatti avevano nomi polemici e astrusi (es. Grumi di sangue in brodo o Arrosto di mummia con fegatini di professore). La vaniglia era considerata dai futuristi come uno degli alimenti ammessi alla loro rivoluzione culinaria e questo è dimostrato dal fatto che nella cena del 9 marzo 1913 svoltasi presso una famosa trattoria romana servirono il Tim-Tim- Balla alla vaniglia. Curioso il fatto che nel Manifesto della cucina futurista (pubblicato su Comoedia nel 1931) il movimento predicava l eliminazione della pastasciutta, considerata causa di fiacchezza, pessimismo, inattività nostalgica e neutralismo e anche l abolizione di forchetta e coltello! Una ricette della cucina futurista: Bomba alla Marinetti (formula del cuoco futurista Alicata) Incamiciare uno stampo a bomba di gelatina di arancia decorando la parte della cupola con piccole fragole. Decorare i fianchi con dell angelica candita a forma di corolla e la parte posteriore con castagne candite. Coprire la decorazione con uno strato di gelatina, lasciandola rassodare. Incamiciare il vuoto con dei savoiardi dando la forma quadrata, riempiendo il vuoto con una bavarese alla vaniglia. Fare congelare, sformare e servire con una guarnizione di mezze albicocche alla gelatina, spicchi d arancia e limoni canditi. Politeama Rossetti Futurist cuisine and vanilla Phillip Thomas Marinetti (b. Alexandria of Egypt, d. Bellagio, 1944) is the founder of one of the best known avant-garde movements of the XX century: Futurism. The theoretical base of this group was the desire to radically modify both the different sectors of the so-called major and applied arts (painting, sculpture, architecture, photography, cinema, music, theatre, and literature) and the different aspects of practical existence, in other words the entire social system. The fields of certain intervention could not but include cuisine, whose traditional flavours were put to the test by unusual combinations of tastes, strange combinations of ingredients and exaggerated colours. Symbol of this revolution was the so called Dinner back-to-front which was held at the Rossetti Theatre of Trieste on 12 th January At this and the following propagandist dinners the courses began with coffee and ended with the starters, the dishes had polemic and abstruse names (e.g. Blood clots in broth or Roast mummy with professor s liver). Vanilla was one of the foods that futurists admitted to their culinary revolution and this is proved by the fact that at the dinner on 9 th March 1913 in a famous Roman trattoria Vanilla Tim-Tim-Balla was served. What is curious is that in the Manifest of futurist cuisine (published on Comoedia in 1931) the movement advocated the elimination of pasta, considered to be the cause of fatigue, pessimism, nostalgic inactivity and neutralism and even the abolition of knife and fork! One recipe of futurist cuisine: Bomba alla Martinetti (formula of futurist cook Alicata) Line a pudding mould with orange jelly decorating the dome part with small strawberries. Decorate the sides with candied angelica in the shape of a corolla backed with candied chestnuts. Cover the decoration with a layer of jelly, leaving it to harden. Coat the empty part with sponge biscuits giving a square shape, filling the empty part with a vanilla bavarois. Freeze, turn out and serve with a garnish of halved jellied apricots, segments of orange and candied lemons. di Angela Ruzzante Cover del libro La cucina futurista di Filippo Tommaso Marinetti e Fillia (Sonzogno, 1932) La dosatura sommaria di molte di queste formule non deve preoccupare, ma eccitare la fantasia inventiva dei cuochi futuristi i cui eventuali errori potranno spesso suggerire nuove vivande The summary amount of many of these formulae must not daunt, but excite the inventive imagination of futurist chefs whose possible errors can often suggest new dishes (Filippo Tommaso Marinetti e Fillia, La cucina futurista, 1933 Milano). STUDIOVERDE [nei migliori ristoranti] Dall Esperienza e lo studio di vari progetti precedenti questa nuova cella è il frutto di una evoluzione costante dovuto alle richieste di un mercato sempre più esigente. Ecco perché essa si presta a soddisfare tutto ciò che richiede QUALITÀ, raggruppando in se: ESTETICA nuova nelle finiture e nei particolari, FACILITÀ di Igiene e Pulizia, RIDUZIONE dei componenti, VELOCITÀ e facilità di montaggio, Ottenendo così un rapporto finale di Qualità- Prezzo decisamente interessanti. INCOLD Spa Via Grandi, ROVIGO Tel Fax

6 In breve In short Sono iniziate le selezioni per far parte del gruppo NIC Under 23 e Senior Teams per il periodo 2007 e 2008, rivolte a tutti gli iscritti della Federazione Italiana Cuochi, senza nessuna distinzione tra uomini e donne. Info: Selections have started in order to choose the members of the NIC Under 23 group and of the Senior Teams for the 2007 and 2008 period, addressed to all those enrolled in the Italian Cooks Federation, without distinction between men and women. Info: Basko: inaugurato il 55 punto vendita del canale BASKO (Gruppo Sogegross) nell area ex-soda situata in via Vezzani, a Genova Rivarolo Il progetto rientra nel più ampio intervento di riqualificazione dell ex area industriale (circa 2600 mq) realizzata dal Gruppo Viziano. E nato il 55 supermercato Basko il canale di supermercati e superstore del Gruppo Sogegross situato in via Vezzani 105/b a Genova Rivarolo, all interno dell area ex Soda (Società Olii Degras e Affini ex raffineria di olii e grassi) a seguito di un importante e profonda opera di riqualificazione di un area industriale dismessa, oggi divenuta ad uso civile e commerciale. Il nuovo punto vendita Basko che si sviluppa su una superficie di circa 1000 mq con un ampio parcheggio coperto con oltre 100 posti auto è stato realizzato con l obiettivo di divenire il format di riferimento del supermercato di nuova generazione della catena genovese sul territorio cittadino. Con questo punto vendita sottolinea Antonio Mantero, direttore generale Basko abbiamo finalmente inaugurato anche a Genova un supermercato di dimensione adeguata che, per l insieme delle sue caratteristiche tecnologiche e di offerta commerciale, ci permette di dimostrare l alto livello qualitativo raggiunto dalla nostra insegna in termini di competitività. Il principale punto di forza di Basko di via Vezzani è rappresentato dall organizzazione degli spazi che consente in soli 1000 mq di superficie di offrire al cliente tutto il ventaglio di scelta e di opportunità, in termini di prodotti, di servizio e di prezzi, di solito presente solo all interno delle grosse superfici. Si tratta precisa Antonio Mantero del supermercato ideale per Genova, in grado di combinare al meglio spazi, volumi ed efficienza della filiera distributiva in modo da poter garantire ai nostri clienti una forte e costante convenienza sui prezzi di vendita. A beneficiare direttamente di questa nuova apertura saranno i residenti dei quartieri di Begato e Rivarolo, ma ci auguriamo naturalmente di poter presto realizzare progetti di tale natura anche in altre aree del capoluogo. Il nuovo supermercato rappresenta infatti la miglior soluzione commerciale per il territorio genovese in grado di offrire alla clientela un servizio di qualità e un offerta molto competitiva sotto il profilo di convenienza di prezzi e della profondità di assortimento (oltre 7000 referenze di cui 60% prodotti confezionati grocery e il 40% prodotti freschi e freschissimi, sia a vendita assistita che a libero servizio). In questo senso la piazza dei prodotti freschi e freschissimi è il vero cuore della proposta Basko. Ortofrutta, Macelleria, Banco taglio, Pescheria, Panetteria e pasticceria di produzione propria giornaliera serviti o a libero servizio rappresentano infatti un vero e proprio mercato dove i clienti possono scegliere il meglio dei prodotti freschi, con un ampia scelta anche di prodotti locali. L orario di apertura va dal lunedì al sabato con orario continuato dalle 8.00 alle e la domenica dalle 8.30 alle Nel punto vendita di via Vezzani saranno impiegate 40 persone, che rappresentano altrettante nuove assunzioni. Nato nel 1987, Basko è il canale di supermercati o superstore del gruppo Sogegross che, con oltre 1400 adetti, 55 punti vendita dislocati fra Liguria, Piemonte, Lombardia e Toscana ed Emilia, rappresenta una delle principali realtà nello scenario distributivo a livello multiregionale, con un forte orientamento al servizio, ricerca dell innovazione e sperimentazione di formule e soluzioni. Un patto fra la SIAB e Confcommercio per promuovere l arte bianca Un nuovo patto strategico a sostegno del mondo dell arte bianca tra SIAB, International Techno Bake Exhibition e Confcommercio, la principale associazione nazionale di categoria che conta oltre 820 mila imprese, di cui 300 mila attive nel comparto collegato alle tecnologie alimentari (pane, pizza, pasticceria, ristorazione). Grazie a questo accordo Siab, in programma a Veronafiere dal 5 al 9 maggio prossimi, potrà contare su un incremento qualitativo dei visitatori e sul maggiore bacino d utenza garantito dalla capillarità territoriale dell associazione, diffusa in modo omogeneo in tutte le province italiane. Gli espositori della rassegna, organizzata da Veronafiere insieme a Ipack-Ima Spa, avranno inoltre l opportunità di entrare in contatto con i panificatori di Assipan-Confcommercio (più di 25mila), che già hanno sottoscritto un intesa con Siab lo scorso dicembre, e con gli esercenti che lavorano nel ramo pizza, pasticceria e ristorazione. Info Ufficio Stampa: - Tel Basko: the 55th sales point of the BASKO supermarket chain (Sogegross Group) has been opened in the ex-soda area situated in Via Vezzani, at Genova Rivarolo. The project is part of a wider initiative for the upgrading of the former industrial area (about 2600 sq. m.) carried out by the Viziano Group. The 55 th Basko the Sogegross Group s chain of supermarkets and superstores has come into existence in Via Vezzani 105/b at Genova Rivarolo, inside the area formerly occupied by Soda (Società Olii Degras e Affini a former oil and grease refinery) subsequent to an important and deep-reaching upgrading initiative involving a disused industrial area that has now been put over to civil and commercial use. The new Basko sales point which covers a surface of about 1000 sq.m. with a large covered car park for over 100 cars has been created with the aim of becoming a reference format for the Genoese chain s new generation supermarkets in city areas. With this sales point Antonio Mantero, Basko director general, underlines we have finally inaugurated, also in Genoa, a supermarket of adequate dimensions which, for all its technological characteristics and the sales offer, allows us to demonstrate the high quality level reached by our company in terms of competitiveness. The principal strong point of the Basko supermarket in Via Vezzani is the spatial organisation, which in only 1000 sq. m. of surface area offers customers a full range of choice and opportunity in terms of products, services and prices, usually only found inside much larger establishments. This supermarket Antonio Mantero points out is ideal for Genoa, since it combines spaces, volumes and the chain s distribution efficiency in such a way as to guarantee our customers considerable and constant savings on sales prices. Those who will benefit most directly from this new opening are the residents of the Begato and Rivarolo districts, but we naturally hope to undertake projects of the same kind in other areas of the regional capital, too. The new supermarket represents the best commercial solution for the Genoese territory, since it is able to offer the clientele a service of quality and a very competitive offer as regards price convenience and wealth of assortment (over 7000 articles, 60% of which are packaged grocery products, while 40% are fresh and very fresh products, available from both the counter assistants and from the self-service shelves). In this sense, the offer of fresh and very fresh products is the real heart of the Basko proposal. Fruit and vegetables, Meat, the Delicatessen counter, Fish, Bread and Bakery goods produced by the supermarket itself on a daily basis served at the counter or available from the self-service shelves representing, in fact, a real market where customers can choose the best of the fresh products, from a wide selection also including local produce. Opening times are from Monday to Saturday, from 8 a.m. to 8 p.m. non-stop, and on Sunday from 8.30 to At the sales point in Via Vezzani, 40 people will be employed, representing the same number of new work contracts. Founded in 1987, Basko, which is the Sogegross Group s chain of supermarkets and superstores, with over 1400 employees and 55 sales points spread over Liguria, Piedmont, Lombardy, Tuscany and Emilia, represents one of the most important distribution companies at a multi-regional level, strongly oriented towards service, and towards research in the innovation and experimentation of formulas and solutions. Agreement between SIAB and Confcommercio to promote the art of pasty cooking A new strategic agreement, in support of the world of pastry cooking, has been signed between SIAB International Techno Bake Exhibition and Confcommercio, the main national category association whose members include over 820 thousand companies, 300 thousand of which operate in the compartment linked to alimentary technologies (bread, pizza, confectionary, the restaurant business). Thanks to this agreement Siab, which is scheduled to be held at Veronafiere from 5 to 9 May next, will be able to count on a qualitative increase in visitors and a greater catchment basin of users, guaranteed by the association s capillary organisation which evenly covers all the Italian provinces. The exhibitors at the event, organised by Veronafiere together with Ipack-Ima Spa, will also have the chance of contacting the Assipan- Confcommercio bakers (over 25 thousand), who already signed an agreement with Siab last December, and with the small firms operating in the segment of pizzas, confectionary and the restaurant business. Info: Press Office: - Tel

7 Dal mare alla montagna, i sapori tipici delle Marche a Tipicità Dal 10 al 12 marzo si è tenuto a Fermo il Festival dei prodotti tipici delle Marche: squisitezze per tutti i gusti accompagnate da pregiati vini e grandi eventi. Una rassegna completa e stuzzicante che propone una panoramica su una miriade di sapori e profumi, dal mare alla montagna di una delle regioni più gastronomicamente più interessanti d Italia. Una formula multitarget che si è svolta tutta all interno di un padiglione fieristico esteso su una superficie coperta di 6000 mq. Un grande contenitore di eventi articolato in un ricchissimo programma: banchi d assaggio, degustazioni guidate, incontri con l enogastronomia di altri paesi, convegni e tavole rotonde sul settore agroalimentare, e molto altro ancora. Un evento dedicato a golosi, curiosi e professionisti di successo come dimostra il fatto che Tipicità raggiunge quest anno la 15 edizione. Info: Segreteria di Tipicità tel Verde Oro in riva al lago Quest anno Torri del Benaco proporrà una Pasqua mai vista! Il 24 e 25 marzo con Verde Oro in riva al lago, la suggestiva cittadina gardesana festeggerà la sacra ricorrenza unendo prodotti gourmet a tante iniziative dedicate al benessere del corpo e della mente. Il castello Scaligero ospiterà la rassegna di prodotti per la cura del corpo dove aziende artigianali presenteranno profumi, sapori, essenze e preparati per la bellezza e la salute. Molti saranno i preparati a base di olio extravergine d oliva, sin dall antichità considerando un prezioso alleato per la bellezza. Per l enogastronomia, l olio extravergine di Torri del Benaco, prodotto simbolo della cittadina, sarà protagonista dei Menù di Magro : piatti gustosi e bilanciati che vedranno protagoniste le specialità del lago. Infine, oltre ai corsi di cucina bilanciata che insegneranno a come cucinare al meglio i prodotti del Garda, ampio spazio allo shopping di bontà tra le bancarelle del centro storico. Info: Tel Francoli Cup: Largo ai giovani! Un occasione unica offerta alle nuove generazioni per confrontarsi con il mondo del lavoro e creare la cultura del bere consapevole. Tutto questo è Francoli Cup 11 edizione, nata dalla volontà delle Distillerie Francoli di Gemme (NO) di investire negli allievi fra i 14 e 19 anni di età degli istituti alberghieri italiani stimolandoli a lavorare su un progetto concreto che unisca creatività, divertimento e sana competitività. L iniziativa si avvale della collaborazione dell AEHT e del Corso di Laurea Scienze del Turismo e comunità locale Università Bicocca di Milano. La finale si è tenuta il 13 marzo alla Discoteca Il Maneggio di Romagnano Sesia (NO) e due sono stati i trofei assegnati: il Progetto di investimento e il Cocktail contest. Il primo si rivolge alle scuole che presentano un progetto di ricerca sul tema la fabbrica del turismo, il secondo è riservato alle ricette di cocktail in due categorie: base grappa e base libera. In tal modo la Francoli Cup propone una grappa come una fonte inesauribile di idee e stimoli per i giovani. Info: La seconda edizione della Targa Amarena Fabbri Oltre cento ricette dolci preparate per l occasione dagli chef della Federazione Italiana Cuochi riuniti in Congresso a Forte Village si sono misurate lo scorso ottobre nell ambito della seconda edizione della Targa Amarena Fabbri - Cento Dolci per Mille e un Menù, il concorso dedicato a pasticcieri e chef lanciato dall azienda in occasione del suo centenario celebrato nel Voluto da Fabbri, con lo scopo di rilanciare il dolce tradizionale italiano portandolo all attenzione di ristoratori e gourmet di tutto il mondo, e sposato con entusiasmo in questa seconda edizione dalla Federazione Italiana Cuochi, il concorso ha visto misurarsi 104 ricette, tutte strepitose per la maestria e l estro dimostrati, tanto che non è stato facile arrivare a selezionarne cinque alle quali è andata la prestigiosa Targa. Ad assegnare gli ambiti riconoscimenti nel corso di una serata di gala Nicola Fabbri, in rappresentanza dell azienda, Paolo Caldana, presidente FIC, e Ferdinand Metz, presidente della World Association of Cooks Societies (WACS). Gli autori delle cinque ricette finaliste (Momolo Fabio, Corsara Diego, Vianello Stefano, Urbano Francesco, Biassacot Giuseppe) si sono esibiti lo scorso gennaio, in occasione del Sigep, presso lo stand Fabbri dove è stato possibile ammirare (e degustare) queste vere e proprie opere d arte di creatività e dolcezza. La seconda festa del Cross Veneto a Curtarolo (Padova) Non una semplice competizione, ma una vera e propria sfida culturale. Oltre alle competizioni che hanno assegnato i titoli di campioni regionali, per due giorni, lo scorso 24 e 25 febbraio, Curtarolo è stata sede di mostre, rappresentazioni teatrali, testimonianze di campioni, concorsi artistici, conferenze sul tema dello sport e della corsa. Ad organizzare l evento, fra gli altri, il Centro Universitario Sportivo di Padova, il Comune di Curtarolo e il Comitato Regionale FIDAL. Tra gli sponsor, la Banca di Credito Cooperativo Alta Padovana e la Sirman Spa. From the sea to the mountains, the typical flavours of the Marches at Tipicità From 10 to 12 March, the Festival of typical products of the Marches region hold at Fermo: exquisite food for all tastes accompanied by prized wines and great events. A complete and mouth-watering exhibition, which present a panorama of the myriad flavours and perfumes, from the sea to the mountains, of one of the most gastronomically interesting regions of Italy. The exhibition, which hold entirely within a trade fair pavilion on a covered area of 6000 sq. m., had a multi-target formula, a huge container of events organised within a very rich food and agriculture sector, and much more too. An event dedicated to gourmets, to the curious, and to successful professionals, as demonstrated by the fact that this year was the 15 th Tipicità. Info: Tipicità secretarial office tel Green Gold by the Lakeside This year, Torri del Benaco will present an Easter never seen before! On 24 and 25 March with Green Gold by the Lakeside, the fascinating town on Lake Garda will celebrate its annual religious festival with gourmet products and many initiatives dedicated to the well-being of body and mind. Scaligero castle will host the exhibition of products for body care, where the small crafts companies will present perfumes, flavours, essences and preparations for health and beauty. There will be many preparations based on extra virgin olive oil, considered since ancient historical times a precious ally for beauty. For wine and gastronomy, the Torri del Benaco extra virgin olive oil, the symbol product of the town, will play the leading role in the Menù di Magro : delicious, well-balanced dishes representing the specialties of the Lake. Lastly, as well as the courses of balanced cooking which will teach the best methods of preparing the Garda products, there will be full opportunity for shopping from the stalls in the historic town centre. Info: Tel Francoli Cup: Make way for the youngsters! A unique opportunity offered to the younger generation to get an idea of what the world of work is like and to foster the culture of wise drinking. This is what the 11 th Francoli Cup is all about. Created thanks to the decision of the Distillerie Francoli of Gemme (NO) to invest in students between the ages of 14 and 19 of the Italian hotel industry schools, stimulating them to work on a concrete project that unites creativity, fun and healthy competition. The initiative takes avail of the collaboration of the AEHT (Association Européenne des Écoles d Hôtellerie et de Tourisme) and of the Degree Courses in Tourism and Local Communities - the Bicocca University of Milan. The finals hold on 13 March at the Maneggio Discotheque at Romagnano Sesia (NO), when two trophies were awarded: the Investment Project and the Cocktail Contest. The first is addressed to the schools who present a research project on the subject The Tourism Factory, while the second is reserved to two categories of cocktail recipes: grappa based, and with a base according to free choice. In this way, the Francoli Cup proposes grappa as an inexhaustible source of ideas and stimulation for the young. Info: The second Amarena Fabbri Award More than one hundred dessert recipes prepared for the occasion by the chefs of the Italian Cooks Federation, who met at the Congress at Forte Village, were compared last October within the sphere of the second year s Amarena Fabbri Award A Hundred Desserts for a Thousand and One Menus, the competition dedicated to pastry cooks and chefs launched by the company on the occasion of its centenary, which it celebrated in Fabbri conceived of this award in order to re-launch traditional Italian desserts, bringing them to the attention of restaurateurs and gourmets of the whole world, and which was greeted with enthusiasm by the Italian Cooks Federation in this second annual event. 104 recipes were entered in the competition, all wonderful for the skill and creativity demonstrated; in fact, it was not easy to choose only five recipes, which were to win the prestigious award. The much desired prizes were assigned during a gala evening by Nicola Fabbri, representing the company, Paolo Caldana, Italian Cooks Federation president, and Ferdinand Metz, president of the World Association of Cooks Societies (WACS). The creators of the five winning recipes (Momolo Fabio, Corsara Diego, Vianello Stefano, Urbano Francesco, Biassacot Giuseppe) exhibited last January, at the Fabbri stand at the Sigep trade fair, where these real works of art, of creativity, and of sweetness could be admired (and tasted). Festa del Cross Veneto Campionati regionali di corsa campestre 87

8 L agenda Diary Nel prossimo numero i frutti di mare Next issue featuring seafood Estero New Delhi AAHAR 08-12/03/07 Tokyo HOTERES 13-16/03/07 Johannesb HOSTEX 18-21/03/07 Mosca HOTELEXPO 21-23/03/07 Kiev HOTEL & RESTAUR 28-31/03/07 Jakarta FOOD & HOTEL 28-31/03/07 Tolosa A FEAST OF WORLD 02 05/07/07 Shanghai * HOTELEX 04-07/04/07 Vienna F & B 15-18/04/07 Verona SIAB 05-09/05/07 Chicago * FMI 06-08/05/07 Francoforte IFFA 05-10/05/07 Hofex HONG KONG 13-16/05/07 San Paolo APPAS 14-17/05/07 Chicago * NRA 19-22/05/07 Taipei INTERN. FOOD SHOW 21-24/06/07 San Paolo FISPAL 25-28/06/07 Milwaukee * AAMP 12-14/07/07 Bangkok FOOD & HOSP 05-08/09/07 Goteborg INTERFOOD 18 20/09/07 Sydney HOTEL AUSTRALIA 24-27/09/07 Mosca PIR 03-06/10/07 Atlanta * NAFEM 11-13/10/07 Chicago * AMI 24-27/10/07 Ho Chi Minh FOOD & HOT. VIETNAM 30-01/11/07 Pechino CHAIN STORE EXPO 01-03/11/07 San Sebastian * LO MEJOR DE LA GASTRONOMIA 19-22/11/07 Macao HOTEL EXPO 21-23/11/07 Canton CHINA HOTEL 14-16/12/07 Italia Marina di carrara * TIRRENO CT 25/02-01/03/07 Silvi marina (TE) SARAL FOOD 10-14/03/07 Cagliari * HOSPITANDO SARDEGNA 18-21/03/07 Udine TECH & FOOD EXPO 19-21/03/07 Verona VINITALY 29/03-02/04/07 Roma CIBUS ROMA 13-16/04/07 Verona * SIAB /05/07 Milano AB TECH EXPO 05-09/05/07 Padova LA FIERA CAMPIONARIA 12-20/05/07 Bari FIERA DEL LEVANTE 08-16/09/07 Bolzano FIERA INTERNAZIONALE D AUTUNNO 21-23/09/07 Longarone EXPO DOLOMITI 28-30/09/07 Parma CIBUS TEC 17-20/10/07 Rho - Milano * HOST /10/07 Bolzano * HOTEL /10/07 Foggia ARCO 27-30/10/07 Longarone MIG 02-05/12/07 Padova * TECNO BAR & FOOD 24-28/02/08 * Sirman è presente a questa manifestazione / Sirman will attend to this event Direttore Responsabile: Carlo Mocci Direttore Editoriale: Nereo Marzaro Redazione: Studioverde Collaboratori: Renato Andrenelli Andrea Angeletti Paolo Antinori Alberto Assi Mariuccia Assola Luigi Biasetto Flavio Bisson Annamaria Bistarelli Marco Bistarelli Massimo Bomprezzi Angelo Borrillo Luigino Bruni Renzo Ceccacci Emanuele Ceccarelli Matteo Ciarimboli Mariagrazia Dammicco Lorenzo Destro Marco Fattorel Maurizio Favaro Alberto Fol Danilo Freguja Renato Ganeo Danilo Garbini Piera Genta Michele Gilebbi Mirella Giuberti Sergio Grasso 88 Bruno Mambelli Claudio Marcozzi Nicola Marzaro Leopoldo Meneghetti Fabio Momolo Sergio Moronato Giorgio Nardelli Alberto Nicoletti Alfredo Pelle Ottaviano Pellini Giancarlo Raschi Stefano Renzetti Paolo Rossetti Angela Ruzzante Marco Sabatini Marisa Saggiotto Massignan Luigi Sartini Efrem Tassinato Luigi Tonellato Marco Valletta Stefano Zambon Albino Zoccarato Graphic Design: Studioverde Stampa: Mediagraf S.p.A. - Noventa Padovana - PD Pubblicità: Studioverde snc - Via Caduti di Russia, Pieve di Curtarolo - Padova Tel r.a. - Fax Testi, foto o altro materiale redazionale, anche se non pubblicati, non vengono restituiti Editore: CONSORZIO EXPORT ZAFFERANO Via Caduti di Russia, Pieve di Curtarolo - PD Tel. +39 (0) Fax +39 (0) Ai sensi dell art. 10 della L.675/1996, le finalità del trattamento dei dati relativi ai destinatari del presente periodico, o di altri dello stesso Consorzio Export Zafferano, consistono nell assicurare una informazione tecnica, professionale e specializzata a soggetti identificati per la loro attività professionale. Il Consorzio Export Zafferano, titolare del trattamento, garantisce ai soggetti interessati i diritti di cui all art. 13 della suddetta legge. Registrazione Tribunale di Padova n.1643 del 21 aprile 1999.

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test TAL LIVELLO A2 Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo PARTE II: Cloze test PARTE III: Grammatica PARTE IV: Scrittura guidata PARTE V: Scrittura

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la Ci sono molti ricordi che rimangono impressi nella memoria, quegli eventi che rappresentano una parte importante della propria vita e di cui non ci si dimentica mai. Tra i miei c è questo viaggio, che

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS TEMPO PRESENTE In italiano non vi sono differenze particolari tra le due frasi: MANGIO UNA MELA e STO MANGIANDO UNA MELA Entrambe le frasi si possono riferire

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

PRESENT PERFECT CONTINUOS

PRESENT PERFECT CONTINUOS PRESENT PERFECT CONTINUOS 1. Si usa il Present Perfect Continuous per esprimere un'azione che è appena terminata, che si è prolungata per un certo tempo e la cui conseguenza è evidente in questo momento.

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi The IMPERFECT is used to express an action that took place in the past but whose duration cannot be specified. Its endings are identical in all three conjugations. io tu lui/lei noi voi loro -vo -vi -va

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione LA CALETTA È proprio nell ambito del progetto NetCet che si è deciso di realizzare qui, in uno dei tratti di costa più belli della Riviera del Conero, un area di riabilitazione o pre-rilascio denominata

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

CALDO SGUARDO GRECO PDF

CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF ==> Download: CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF - Are you searching for Caldo Sguardo Greco Books? Now, you will be happy that at this time Caldo Sguardo Greco PDF

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente.

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. 1. SIMPLE PRESENT 1. Quando si usa? Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. Quanto abitualmente? Questo ci viene spesso detto dalla presenza

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

VERBI MODALI: ASPETTI GRAMMATICALI E PRAGMATICI

VERBI MODALI: ASPETTI GRAMMATICALI E PRAGMATICI MODAL VERBS PROF. COLOMBA LA RAGIONE Indice 1 VERBI MODALI: ASPETTI GRAMMATICALI E PRAGMATICI ----------------------------------------------- 3 2 di 15 1 Verbi modali: aspetti grammaticali e pragmatici

Dettagli

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Catering fieristico e Banqueting per ogni evento di business L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Credo che un buon cibo, preparato con ingredienti di qualità e un equilibrato

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE.

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE. UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIR 3 RVIZI ALITALIA. MPR DI PIÙ, PR T. FAT TRACK. DDICATO A CHI NON AMA PRDR TMPO. La pazienza è una grande virtù. Ma è anche vero che ogni minuto è prezioso. Per questo

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia Patrizia Toia Patrizia Toia (born on 17 March 1950 in Pogliano Milanese) is an Italian politician and Member of the European Parliament for North-West with the Margherita Party, part of the Alliance of

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Elenco dialoghi sia in italiano che in inglese

Elenco dialoghi sia in italiano che in inglese by Lewis Baker 44 Elenco dialoghi sia in italiano che in inglese 1. Present Simple (4 dialogues) Pagina 45 2. Past Simple (4 dialogues) Pagina 47 3. Present Continuous (4 dialogues) Pagina 49 4. Present

Dettagli

Guida per gli espositori How to participate

Guida per gli espositori How to participate FIERA MONDIALE DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE 28-31 MAGGIO 2015 - FABBRICA DEL VAPORE - MILANO 2015, MAY 28-31 - FABBRICA DEL VAPORE - MILANO Guida per gli espositori How to participate Che cos è Milano

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

LA DIFFERENZA È NECTA

LA DIFFERENZA È NECTA LA DIFFERENZA È NECTA SOLUZIONI BREVETTATE PER UNA BEVANDA PERFETTA Gruppo Caffè Z4000 in versione singolo o doppio espresso Tecnologia Sigma per bevande fresh brew Dispositivo Dual Cup per scegliere il

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Progetto educativo-didattico di lingua inglese per il gruppo di bambini di cinque anni

Progetto educativo-didattico di lingua inglese per il gruppo di bambini di cinque anni Progetto educativo-didattico di lingua inglese per il gruppo di bambini di cinque anni A.S. 2011/2012 Giulia Tavellin Via Palesella 3/a 37053 Cerea (Verona) giulia.tavellin@tiscali.it cell. 349/2845085

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

trovando in loro, veramente ma non pomposamente, le leggi principali della nostra natura:

trovando in loro, veramente ma non pomposamente, le leggi principali della nostra natura: From : The principal object - To : notions in simple and unelaborated expressions. The principal object, then, proposed in these Poems was to choose incidents L oggetto principale, poi, proposto in queste

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

USO DEL PRESENT PERFECT TENSE

USO DEL PRESENT PERFECT TENSE USO DEL PRESENT PERFECT TENSE 1: Azioni che sono cominciate nel passato e che continuano ancora Il Present Perfect viene spesso usato per un'azione che è cominciata in qualche momento nel passato e che

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles OLIVIERI Azienda dinamica giovane, orientata al design metropolitano, da più di 80 anni produce mobili per la zona giorno e notte con cura artigianale. Da sempre i progetti Olivieri nascono dalla volontà

Dettagli

PRESENT PERFECT, FIRST/SECOND CONDITIONAL,COMPARATIVI, SUPERLATIVI

PRESENT PERFECT, FIRST/SECOND CONDITIONAL,COMPARATIVI, SUPERLATIVI PRESENT PERFECT, FIRST/SECOND CONDITIONAL,COMPARATIVI, SUPERLATIVI PROF. COLOMBA LA RAGIONE Indice 1 IL PRESENT PERFECT -----------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Versione 12.6.05 Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche 1 Il contesto del discorso (dalla lezione introduttiva)

Dettagli

Come si prepara una presentazione

Come si prepara una presentazione Analisi Critica della Letteratura Scientifica 1 Come si prepara una presentazione Perché? 2 Esperienza: Si vedono spesso presentazioni di scarsa qualità Evidenza: Un lavoro ottimo, presentato in modo pessimo,

Dettagli

FOCUS. Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione

FOCUS. Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione FOCUS Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione Versione in acciaio Extra-fort Roue à Colonnes Grande Date 125ème Anniversaire, cronografo automatico con scala tachimetrica. Steel version Extra-fort

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Catturare una nuova realtà

Catturare una nuova realtà (Interviste "di LuNa" > di Nadia Andreini Strive - 2004 Catturare una nuova realtà L opera di Ansen Seale (www.ansenseale.com) di Nadia Andreini (www.nadia-andreini.com :: nadia@nadia-andreini.com) Da

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 Data: 23/04/2015 Ora: 17:45 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Pioneer Investments e Santander Asset Management: unite per creare un leader globale nell asset management

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO CHI SIAMO Sagitter One é la compagnia specializzata nel fornire soluzioni all avanguardia nel mercato dell ospitalità, della promozione agroalimentare, del marketing territoriale e dell organizzazione

Dettagli

La via del acqua e del sole The Way of The Sea and The Sun

La via del acqua e del sole The Way of The Sea and The Sun La via dell acqua e del sole The Way of The Sea and The Sun ABRUZZO La via dell acqua e del sole The Way of The Sea and The sun 133 chilometri di costa, lungo la quale si alternano arenili di sabbia dorata

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY TODAY MORE PRESENT IN GERMANY Traditionally strong in offering high technology and reliability products, Duplomatic is a player with the right characteristics to achieve success in highly competitive markets,

Dettagli

LE PREPOSIZIONI ITALIANE

LE PREPOSIZIONI ITALIANE LE PREPOSIZIONI ITALIANE LE PREPOSIZIONI SEMPLICI Esempi: DI A DA IN CON SU PER TRA FRA Andiamo in citta`. Torniamo a Roma. Viene da Palermo. LE PREPOSIZIONI ARTICOLATE Preposizione + articolo determinativo

Dettagli

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi.

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi. STORIA E TRADIZIONE La Pasticceria Orlandi nasce per volontà di Romano Orlandi che dopo una lunga gavetta nelle più famose pasticcerie milanesi, nel 1952 decide di mettersi in proprio aprendo il suo negozio

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

ENTRY FORM/ISCRIZIONI SQUADRE ITALIANE

ENTRY FORM/ISCRIZIONI SQUADRE ITALIANE ENTRY FORM/ISCRIZIONI SQUADRE ITALIANE Il Comitato Organizzatore dell INTERNATIONAL SWIM MEETING AZZURRI D ITALIA ha il piacere di informare le Nazioni interessate, le Squadre e gli Atleti che la manifestazione

Dettagli

ALLA RICERCA DI UNA DIDATTICA ALTERNATIVA THE SQUARE VISUAL LEARNING PROGETTO VINCITORE LABEL EUROPEO 2009 SETTORE FORMAZIONE

ALLA RICERCA DI UNA DIDATTICA ALTERNATIVA THE SQUARE VISUAL LEARNING PROGETTO VINCITORE LABEL EUROPEO 2009 SETTORE FORMAZIONE LL RICERC DI UN DIDTTIC LTERNTIV THE SQURE VISUL LERNING PROGETTO VINCITORE LBEL EUROPEO 2009 SETTORE FORMZIONE L utilizzo di: mappe concettuali intelligenti evita la frammentazione, gli incastri illogici

Dettagli

le più belle ville del Mediterraneo

le più belle ville del Mediterraneo le più belle ville del Mediterraneo le ville più belle del Mediterraneo Istria, Mediterraneo verde Dettaglio della penisola istriana Ricchezza della Tradizione Scoprite gli angoli ancora inesplorati del

Dettagli

in evidenza 2013-2014

in evidenza 2013-2014 in evidenza 2013-2014 Liberty of the Seas, la nave più incredibile del Mediterraneo A inaugurare gli imbarchi da Napoli sarà Liberty of the Seas, una nave straordinaria in partenza per la prima volta dall

Dettagli

Sono secoli che viviamo del futuro

Sono secoli che viviamo del futuro Sono secoli che viviamo del futuro La Toscana a Expo Milano 2015 LA TOSCANA A EXPO 2015 (1-28 MAGGIO) "Sono secoli che viviamo nel futuro" è questo il claim scelto dalla Toscana per presentarsi ad Expo

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 Arrivi 2.016.536 Presenze 8.464.905 PROVINCIA IN COMPLESSO Arrivi: superata

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli