PROVINCIA DI PISTOIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROVINCIA DI PISTOIA"

Transcript

1 PROVINCIA DI PISTOIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE Seduta del 10 MARZO 2011 Atto n. 2 OGGETTO: BILANCIO DI PREVISIONE BILANCIO PLURIENNALE RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA APPROVAZIONE SCHEMI. L'anno duemilaundici, addì Dieci del mese di Marzo alle ore 11,30 nella sala delle adunanze della Provincia di Pistoia, convocata con apposito avviso, si è riunita la Giunta Provinciale Presiede il Presidente Federica Fratoni A11 'adozione del seguente prowedimento riltano presenti i Sigg.: FEDERICA FRATONI ROBERTO FABIO CAPPELLINI CARLO CARDELLI RINO FRAGAI CHIARA INNOCENTI PAOLO MAGNANENSI MAURO MARI LIDIA MARTINI MICHELE PARRONCHI Presidente Vicepresidente Assessore Assessore Assessore Assessore Assessore Assessore Assessore Partecipa alla seduta il Segretario Generale Dott. Franco Pellicci Il Presidente accertato il numero legale degli intervenuti invita i presenti a deliberare l1 'oggetto sopra indicato.

2 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE DEL 10 MARZO N. 2 OGGETTO: BILANCIO DI PREVISIONE BILANCIO PLURIENNALE RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA APPROVAZIONE SCHEMI. La Presidente Federica Fratoni illustra e sottopone all'approvazione della Giunta Provinciale l'allegata proposta formulata, previa istruttoria, dall'istruttore Direttivo Titolare di Posizione Organizzativa Maurizio Salvi; LA GIUNTA PROVINCIALE Preso atto della relazione illustrata e proposta in ordine a tutto quanto sopra dal relatore, valutata e considerata la ddetta relazione-proposta e ritenuto di dover disporre a riguardo nell'ambito della propria potestà decisionale così come specificato nel ccessivo dispositivo; Considerato che la proposta è corredata del parere di regolarità tecnica e contabile ai sensi dell'art. 9, lo comma, D.Lgv n. 2 espresso dalla Dirigente dei Servizi Finanziari Dr.ssa Letizia Baldi; Ritenuto di dover provvedere al riguardo Con votazione unanime palese DELIBERA 1. Di approvare l'allegata proposta di pari oggetto (All. l), quale parte integrante del presente atto, così come richiamata in premessa per le motivazioni in essa contenute e in ordine alle determinazioni nella stessa specificate; 2. Di trasmettere copia della presente deliberazione ai Servizi Finanziari per i provvedimenti connessi e conseguenti di attuazione, mediante pubblicazione l sito INTERNET 3. Di pubblicare il provvedimento all'albo Pretorio on line ai sensi dell'art. 32 Legge ;. Di dichiarare con separata ed unanime votazione la presente deliberazione immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 13, comma, del D.Lgs

3 I'rovincia di Pistoiii Servizi Fiiitinziai*i 1:>.i,......,inci Scrn Leoiic 1. 5 l 100. cotlicr: fiscali F'istoiri tel. 053/ h?r 053!350 e inail 1etizia.baldi~provincia.vistoia.it; PROPOSTA DI DELIBERA E PARERE EX ART. 9 DEL TUEL. OGGETTO: BILANCIO DI PREVISIONE BILANCIO PLURIENNALE RELAZIONE P~MSIONALE E PROGRAMMATICA APPROVAZIONE SCHEMI. Visto l'art. 1, primo comma, del D.Lgs , n. 2 che dispone che lo schema di Bilancio è predisposto dall'organo esecutivo e da questo presentato al Consiglio; Visto che con Decreto del Ministero dell'intemo del 1 Dicembre 2010 è stato differito al 3 1 Marzo il termine per l'approvazione del Bilancio di Previsione e relativi allegati; Visto la Legge finanziaria della Regione Toscana n. 5 del 29 Dicembre 2010 e il Decreto del Ministero dell'interno del 9 Dicembre 2010 che quantifica la riduzione dei trasferimenti per l'anno ex art. 1 comma 2 del DL da apportare a questa Amministrazione Provinciale; Considerato che lo schema di Bilancio annuale e Pluriennale è stato predisposto dai Servizi Finanziari lla base delle previsioni comunicate dai Responsabili dei vari Servizi dell'ente; Visto che l' delle entrate non vincolate è stata calcolata lla base dell'andamento riscontrato nell'esercizio 2010, tenuto conto anche delle riduzioni apportate dal DL con ccessive manovre finanziarie e regionali; Visto il Programma Triennale e l'elenco annuale dei lavori pubblici, triennio , di cui all'art. 1 della L e ccessive modifiche ed integrazioni ed al Decreto del Ministero dei Lavori Pubblici del , approvato con la Delibera precedente nel quale sono previsti alcuni interventi urgenti per la messa in sicurezza di strade, scuole e rete idrica; Dato atto che per quanto conceme gli investimenti previsti finanziati con mutuo passivo con ammortamento a carico dell'ente sono state considerate, sia nel Bilancio Annuale che in quello Pluriennale le spese relative al pagamento delle rate di ammortamento; Visto che negli esercizi precedenti e anche per l'esercizio 2010 è stato rispettato il Patto di stabilità interno; Visto la Relazione Previsionale e Programmatica che costituisce allegato al Bilancio di Annuale di Previsione ai sensi dell'art. 10 del TUEL redatta secondo i modelli e schemi contabili stabiliti dal DPR n. 32 del 3 Agosto 199; Viste le seguenti delibere: - G.P. n. 15 del "Disposizioni in merito alla programmazione del fabbisogno asntivo e all'adeguarnento di contingenti di personale assegnati alle strutture"; - G.P. n. 11 del "Ricognizione della dotazione organica assegnata alle strutture provinciali"; Considerato che le attuali previsioni di bilancio consentono di rispettare le regole del patto di stabilità interno, ai sensi dell'art. 1, coma 10, della Legge n. 220 "11 bilancio di previsione degli enti locali ai quali si applicano le disposizioni del patto di stabilità interno deve

4 essere approvato iscrivendo le previsioni di entrata e di spesa di parte corrente in mira tale che, unitamente alle previsioni dei jlussi di cassa di entrata e di spesa in conto capitale, al netto delle riscossioni e delle concessioni di crediti, sia garantito il rispetto delle regole che disciplinano il patto medesimo. A tale $ne, gli enti locali sono tenuti ad allegare al bilancio di previsione un apposito prospetto contenente le previsioni di competenza e di cassa degli aggregati rilevanti ai fini del patto di stabilità interno" (All. "A"); Tenuto conto che le previsioni di spesa sono state predisposte tenendo conto delle riduzioni previste dall'art., cornma 1 e seguenti, del D.L , n. convertito, con modificazioni, nella Legge , n. 122, e che pertanto riltano ridotte, rispetto all'esercizio 2009, delle percentuali stabilite nella normativa sopra richiamata; Visto il D. Lgs. n e i Principi contabili per gli enti locali approvati dall'osservatorio per la finanza e la contabilità degli enti locali; Visto che lla base di quanto sopra esposto e dei documenti citati è stato predisposto lo schema di Bilancio di Previsione Annuale (Allegato "B") e Pluriennale (Allegato "C") e la Relazione Previsionale e Programmatica (Allegato "D"); Tenuto conto degli indirizzi e direttive del Presidente, dall'assessore al bilancio e del Dirigente dei Servizi Finanziari; SI PROPONE ALLA GIUNTA PROVINCIALE DI DELIBERARE QUANTO DI SEGUITO INDICATO: 1) di approvare lo schema di Bilancio di Previsione Annuale per l'esercizio nelle seguenti riltanze: Totale complessivo delle spese

5 2) di approvare lo schema di Bilancio di Previsione Pluriennale nelle seguenti riltanze: ENTRATA Risorse correnti E ,OO E ,OO E ,OO- Risorse derivanti da alienazioni, trasferimenti di capitale e da riscossione di crediti E.519.5,OO E ,OO E ,OO Risorse derivanti da accensioni di prestiti Avanzo di Amministrazione Totale Risorse E.0.9,OO E ,OO E ,OO E.90.5,OO E ,OO E 3.1.l 11,O0 SPESA Impieghi correnti Impieghi clcapitale Impieghi per rimborso prestiti Disavanzo di Amministrazione Totale impieghi ,OO E 9.5.9,OO E ,OO E 13..5,OO E ,OO E ,OO f ,OO e ,OO E 3..00,OO é E E ,OO.90.5,OO ,OO 3) di approvare la Relazione Previsionale e Programmatica che costituisce allegato fondamentale al Bilancio Annuale di Previsione; ) di prendere atto che le attuali previsioni di bilancio, inclusi i flussi di entrata e di spesa attesi consentono di rispettare le regole del patto di stabilità interno, ai sensi della Legge n. 220, art. 1, coma 1 0; 5) di partecipare lo schema di Bilancio Annuale di Previsione e relativi allegati ai Consiglieri Provinciali; ) di rendere il presente provvedimento immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 13 comma del TUEL. Pistoia, 10 Marzo Si esprime parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica e ai sensi dell'art. 9, primo coma, D.Lgs , n. 2. Pistoia, 10 Marzo 201 1

6 PROVINCIA DI PISTOIA P.ZA S.LEONE PISTOIA -TEL.053/31 - TELEFAX Servizi Finanziari OGGETTO: Legge 13 dicembre 2010 n. 220, art. 1, comma 10: prospetto contenente le previsioni di competenza e di cassa degli aggregati rilevanti ai fini del patto di stabilità interno (allegato al bilancio di previsione 2011 ed al bilancio pluriennale ). La normativa in oggetto dispone che il bilancio di previsione degli Enti locali ai quali si applicano le disposizioni del patto di stabilità interno deve essere approvato iscrivendo le previsioni di entrata e di spesa di parte corrente in mira tale che, unitamente alle previsioni dei flussi di cassa di entrate e spese in conto capitale, al netto delle riscossioni e delle concessioni di crediti, sia garantito il rispetto delle regole che disciplinano il patto medesimo. A tal fine gli Enti locali sono tenuti ad allegare al bilancio di previsione un apposito prospetto contenente le previsioni di competenza e di cassa degli aggregati rilevanti ai fini del patto di stabilità interno. Sulla base di un modello di calcolo pubblicato dal Ministero dellleconomia e delle Finanze si è provveduto ad individuare il saldo obiettivo per il triennio , calcolato in termini di competenza mista, da cui si rileva che la Provincia di Pistoia dovrà conseguire un saldo di competenza mista pari o periore ad E ,OO nel 2011, E ,OO nel 2012 ed E ,OO nel Di seguito si elencano le previsioni di competenza mista rilevanti ai fini del patto di stabilità interno, così come riltano dal bilancio di previsione : ANNO 2011 PARTE ENTRATA (migliaia di Euro) Titolo 1 O (previsione di bilancio) Titolo 2" (previsione di bilancio) E ,OO E. 2.,OO Titolo 3" (previsione di bilancio) E..01,00 Titolo " (previsione di cassa) E..,00 a detrarre Riscossione crediti (previsione di cassa) E. 22,OO Entrate correnti provenienti dallo Stato E. a seguito delle ordinanze PCM a seguito della dichiarazione di stato di emergenza (previsioni di bilancio) Entrate in clcapitale provenienti dallo Stato E. 0,OO a seguito delle ordinanze PCM a seguito della dichiarazione di stato di emergenza (previsioni di cassa) Entrate correnti provenienti direttamente E. 3.09,00 o indirettamente dalllunione Europea (previsioni di bilancio) If/PROSPETTO PATTO 2011 DOC - SERI'IZI FINANZIARI

7 Entrate in clcapitale provenienti direttamente o indirettamente dalllunione Europea (previsioni di cassa) Alienazioni patrimoniali... TOTALE ENTRATE E ,00 E. 5.90,OO (a) PARTE SPESA (migliaia di Euro) Titolo l O (previsioni di bilancio) Titolo 2" (previsioni di cassa) a detrarre Concessione crediti (previsione di cassa) Spese correnti provenienti dallo Stato a seguito delle ordinanze PCM a seguito della dichiarazione di stato di emergenza (previsioni di bilancio) Spese in clcapitale provenienti dallo Stato a seguito delle ordinanze PCM a seguito della dichiarazione di stato di emergenza (previsioni di cassa) Spese correnti provenienti direttamente o indirettamente dall'unione Europea (previsioni di bilancio) Spese in clcapitale provenienti direttamente o indirettamente dall'unione Europea (previsioni di cassa) TOTALE SPESE E ,OO (b) SALDO (a - b) é ,OO a fronte di un obiettivo da conseguire pari a f ,OO. ANNO 2012 PARTEENTRATA (migliaia di Euro) Titolo 1 " (previsione di bilancio) E ,OO Titolo 2" (previsione di bilancio) E ,00 Titolo 3" (previsione di bilancio) E ,00 Titolo " (previsione di cassa) E ,OO a detrarre Riscossione crediti (previsione di cassa) E. 0,OO Entrate correnti provenienti dallo Stato E. 0,OO a seguito delle ordinanze PCM a seguito della dichiarazione di stato di emergenza H/PROSPETO PA 201 I. DOC - SERVIZI FINANZIARI - O

8 (previsioni di bilancio) Entrate in clcapitale provenienti dallo Stato E. a seguito delle ordinanze PCM a seguito della dichiarazione di stato di emergenza (previsioni di cassa) Entrate correnti provenienti direttamente E. 2.3,00 o indirettamente dall'unione Europea (previsioni di bilancio) Entrate in clcapitale provenienti direttamente E. 0,OO o indirettamente dall'unione Europea (previsioni di cassa) Alienazioni patrimoniali E. 0,OO TOTALE ENTRATE Titolo 1 " (previsioni di bilancio) Titolo 2" (previsioni di cassa) a detrarre Concessione crediti (previsione di cassa) Spese correnti provenienti dallo Stato a seguito delle ordinanze PCM a seguito della dichiarazione di stato di emergenza (previsioni di bilancio) Spese in clcapitale provenienti dallo Stato a seguito delle ordinanze PCM a seguito della dichiarazione di stato di emergenza (previsioni di cassa) Spese correnti provenienti direttamente o indirettamente dall'unione Europea (previsioni di bilancio) Spese in clcapitale provenienti direttamente o indirettamente dall'unione Europea (previsioni di cassa) PARTESPESA (migliaia di Euro) TOTALE SPESE E..21 (d) SALDO (C - d) f ,OO a fronte di un obiettivo da conseguire pari a E ,OO. Titolo Io (previsione di bilancio) Titolo 2" (previsione di bilancio) Titolo 3" (previsione di bilancio) Titolo " (previsione di cassa) ANNO 2013 PARTE ENTRATA (migliaia di Euro) H/PROSPEVO PAVO 2OlI.DOC- SERVIZI FINANZIARI - O

9 a detrarre Riscossione crediti (previsione di cassa) E. 0,OO Entrate correnti provenienti dallo Stato E. 0,OO a seguito delle ordinanze PCM a seguito della dichiarazione di stato di emergenza (previsioni di bilancio) Entrate in clcapitale provenienti dallo Stato E. 0,OO a seguito delle ordinanze PCM a seguito della dichiarazione di stato di emergenza (previsioni di cassa) Entrate correnti provenienti direttamente E. 2.3,00 o indirettamente dall'unione Europea (previsioni di bilancio) Entrate in clcapitale provenienti direttamente E. 0,OO o indirettamente dall'unione Europea (previsioni di cassa) Alienazioni patrimoniali E.... TOTALE ENTRATE E..0,OO (e) PARTE SPESA (migliaia di Euro) Titolo l O (previsioni di bilancio) E. 9.51,OO Titolo 2" (previsioni di cassa) E ,O0 a detrarre Concessione crediti (previsione di cassa) E. 0,OO Spese correnti provenienti dallo Stato E. 0,OO a seguito delle ordinanze PCM a seguito della dichiarazione di stato di emergenza (previsioni di bilancio) Spese in clcapitale provenienti dallo Stato C. 0,OO a seguito delle ordinanze PCM a seguito della dichiarazione di stato di emergenza (previsioni di cassa) Spese correnti provenienti direttamente E. 2.3,00 o indirettamente dall'unione Europea (previsioni di bilancio) Spese in clcapitale provenienti direttamente E. 0,OO o indirettamente dall'unione Europea (previsioni di cassa) TOTALE SPESE ~- - ~ E. 1.9,OO (f) SALDO (e - 9 e ,OO a fronte di un obiettivo da conseguire pari a Q ,OO). PistoiaA& marzo H/PROSPE0 PAIITO DOC - SERVIZI FINANZIARI

10

11 PARTE I - ENTRATA PREVISIONE DI COMPETENZA Codice e Numero Denominazione Accertamenti ultimo esercizio chiuso Previsioni definitive esercizio in corso VARIAZIONI in aumento in diminuzione SOMME RISULTANTI Annotazioni Pag. 1 / 12 Avanzo di amministrazione di cui: 505.3, 505.3, VINCOLATO CORRENTE 3.,9 3.,9 VINCOLATO FINANZIAMENTO.900,05.900,05 INVESTIMENTI NON VINCOLATO INVESTIMENTI TITOLO I ENTRATE TRIBUTARIE 101 Categoria 1 - Imposte ADDIZIONALE PROVINCIALE SUL CONSUMO DELL'ENERGIA ELETTRICA IMPIEGATA PER QUALSIASI USO IN LOCALE E LUOGHI DIVERSI DALLE ABITAZIONI CONGUAGLIO ADDIZIONALE PROVINCIALE ENEL RELATIVO ALL'ANNO CONGUAGLIO ADDIZIONALE ENEL ANNO UNA TANTUM CONGUAGLIO ADDIZIONALE ENEL ANNO UNA TANTUM TRIBUTO PROVINCIALE AMBIENTE ANNI PREGERESSI. UNA TANTUM INCASSO TRIBUTO AMBIENTE RELATIVO AD ANNI PREGRESSI TRIBUTO SPECIALE PER IL DEPOSITO IN DISCARICA DEI RIFIUTI SOLIDI (ART.3 L.59/95) UNA TANTUM ADDIZIONALE PROVINCIALE ENERGIA ELETTRICA - CONGUAGLIO ANNO ADDIZIONALE ALL'IMPOSTA COMUNALE SULLE INDU- STRIE, I COMMERCI, LE ARTI E LE PROFESSIONI AFFERENTE A PERIODI ANTECEDENTI AL , , ,00 2.3,00

12 PARTE I - ENTRATA PREVISIONE DI COMPETENZA Codice e Numero Denominazione Accertamenti ultimo esercizio chiuso Previsioni definitive esercizio in corso VARIAZIONI in aumento in diminuzione SOMME RISULTANTI Annotazioni Pag. 2 / ADDIZIONALE PROVINCIALE ENERGIA ELETTRICA. CONGUAGLIO ANNI PRECEDENTI ADDIZIONALE PROV.LE ALL'IMPOSTA ERARIALE DI TRASCRIZIONE L.59/95 - UNA TANTUM - VEDI CAP.SPESA IMPOSTA PROVINCIALE PER L'ISCRIZIONE DEI VEI-COLI NEL PUBBLICO REGISTRO AUTOMOBILISTICO. ART.20 DECRETO LEGISLATIVO 30 DICEMBRE 1992, ADDIZIONALE PROVINCIALE ALL'IMPOSTA ERARIALE DI TRASCRIZIONE ART. 3, COMMA, LEGGE , N IMPOSTA PROVINCIALE SULLE ASSICURAZIONI IMPOSTA PROVINCIALE SULLE ASSICURAZIONI RC AUTO COMPETENZA ANNO 2001 UNA TANTUM. CAP. SPESA IMPOSTA PROVINCIALE DI TRASCRIZIONE - I.P.T. ART. 5 D.LGV. N. DEL RECUPERI A TITOLO DI ERRATA ATTRIBUZIONE IMPSOTA PROVINCIALE SULLE ASSICURAZIONI DA PARTE DELLA BANCA ANTONVENETA PER IL BIENNIO ENTRATE RELATIVE R.C. AUTO ANNI PGRESSI TRIBUTO PROVINCIALE PER ESERCIZIO DELLE FUN- ZIONI DI TUTELA, PROTEZIONE ED IGIENE DELL'AMBIENTE. ART. 19 DECRETO LEGISLATIVO , 30.9, , , ,

13 PARTE I - ENTRATA PREVISIONE DI COMPETENZA Codice e Numero Denominazione Accertamenti ultimo esercizio chiuso Previsioni definitive esercizio in corso VARIAZIONI in aumento in diminuzione SOMME RISULTANTI Annotazioni Pag. 3 / IMPOSTA DI BONIFICA RELATIVA ALL'EX CONSORZIOOMBRONE. VED. CAPITOLI SPESA TRIBUTO PROVINCIALE PER L'ESERCIZIO DELLE FUNZIONI DI TUTELA, PROTEZIONE E IGIENE DELL'AMBIENTE.UNA TANTUM TRIBUTO PROVINCIALE PER ESERCIZIO FUNZIONI TUTELA, PROTEZIONE ED IGIENE AMBIENTE ANNI PREGRESSI. UNA TANTUM COMPARTECIPAZIONE PROVINCIALE AL GETTITO IRPEF Totale categoria , , , , Categoria 2 - Tasse TASSA PER L'OCCUPAZIONE DI SPAZI ED AREE PUB-BLICHE PROVINCIALI E DEL SOTTOSUOLO TASSA PER L'OCCUPAZIONE DI SPAZI ED AREE PUB-BLICHE E DEL SOTTOSUOLO RELATIVA AGLI ESERC D.LGS N. 50 E SUCCESSI Totale categoria 2... Categoria 3 - Tributi speciali ed altre entrate tributarie proprie GETTITO I.R.A.P.

14 PARTE I - ENTRATA PREVISIONE DI COMPETENZA Codice e Numero Denominazione Accertamenti ultimo esercizio chiuso Previsioni definitive esercizio in corso VARIAZIONI in aumento in diminuzione SOMME RISULTANTI Annotazioni Pag. / CONGUAGLIO QUOTE DI COMPARTECIPAZIONE IRAP ANNI UNA TANTUM. Totale categoria 3... Riasnto Titolo I 101 Categoria , , , , Categoria Categoria 3... Totale Titolo I , , , ,00

15 PARTE I - ENTRATA PREVISIONE DI COMPETENZA Codice e Numero Denominazione Accertamenti ultimo esercizio chiuso Previsioni definitive esercizio in corso VARIAZIONI in aumento in diminuzione SOMME RISULTANTI Annotazioni Pag. 5 / 12 2 TITOLO II ENTRATE DERIVANTI DA CONTRIB. E TRASFER. CORRENTI DELLO STATO,DELLA REGIONE E DI ALTRI ENTI PUBBL.ANCHE IN RAPPORTO ALL'ESERC. DI FUNZ.DEL. 201 Categoria 1 - Contributi e trasferimenti correnti dello stato TRASFERIMENTI ERARIALI RELATIVI A CREDITI ESERCIZI PREGRESSI ( ) TRASFERIMENTI STATALI RELATIVI A ONERI PERSONALE L.F. 200 COMPETENZA ANNI ENTRATE STRAORDINARIE RELATIVE AL CONTRIBUTO STATALE PER CONTRATTI SEGRETARI PROVINCIALI ANNI 2005 E TRASFERIMENTI STATALLI PER 9.3,00 9.3,00 9.3,00 ONERI CCNL 200/2005 PERSONALE ENTI LOCALI - L.F ANNO 200 E SUCCESSIVI CONTRIBUTO PRESIDENZA DEL CONSIGLIO PER PERCORSO ALBACHIARA FONDO ORDINARIO TRASFERIMENTO DAL CORPO FORESTALE DELLO STATO DI UNA UNITA' DI PERSOMALE PER MOBILITA' EX L.3/ TRASFERIMENTI ERARIALI VARI (IN SOSTITUZIONE I.R.A.P.) TRASFERIMENTI STATALI DI RISORSE RELATIVE AD ANNI PREGRESSI UNA TANTUM 33.22, ,22 0, 33.23, , , FONDO CONSOLIDATO.

16 PARTE I - ENTRATA PREVISIONE DI COMPETENZA Codice e Numero Denominazione Accertamenti ultimo esercizio chiuso Previsioni definitive esercizio in corso VARIAZIONI in aumento in diminuzione SOMME RISULTANTI Annotazioni Pag. / FONDO PER LA PEREQUAZIONE DEGLI SQUILIBRI DE-LA FISCALITA' LOCALE CONTRIBUTI ORDINARI E DI CONSOLIDAMENTO TRASFERIMENTO AGGIUNTIVO STATALE PER LA GESTIONE DELLE SCUOLE TRASFERITE EX L FONDO PER LO SVILUPPO DEGLI INVESTIMENTI CONTRIBUTO NELLA SPESA PER TRASFERIMENTO DI PERSONALE ALLA PROVINCIA A SEGUITO DI MOBI- LITA' D.LGS. 112/9-CONTRIBUTO DELLO STATO PER FUNZIONI TRASFERITE IN MATERIA DI PUBBLICA ISTRUZIONE EROGAZIONE DAL FONDO PEREQUATIVO TRASFERIMENTO DALLO STATO PER ESERCITAZIONE TEREX SPESE DERIVANTI DA ENTRATE STRAORD. IN ATTESA DI DEST CONTRIBUTO PEREQUATIVO. QUOTA SPETTANTE PER ENTE CON ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI ERARIALI INFERIORE ALLA MEDIA NAZIONALE PRO-CAPITE CONTRIBUTO PEREQUATIVO FINANZIATO AI SENSI DELL'ART. 2,LETTERA B,ULTIMO PERIODO, DEL DE-CRETO-LEGGE N. 15/199, COSI' COME CONVERTI FONDO PER IL FINANZIAMENTO DEGLI ONERI CONSE-GUENTI ALL'APPLICAZIONE DEL CONTRATTO AL PER-SONALE PER IL TRIENNIO

17 PARTE I - ENTRATA PREVISIONE DI COMPETENZA Codice e Numero Denominazione Accertamenti ultimo esercizio chiuso Previsioni definitive esercizio in corso VARIAZIONI in aumento in diminuzione SOMME RISULTANTI Annotazioni Pag. / RIMBORSO DALLO STATO DELLA QUOTA DI COMPARTE-CIPAZIONE PROVINCIALE ALL'IMPOSTA COMUNALE PER ESERCIZIO DI IMPRESE E DI PROFESSIONI RE CONTRIBUTO STATALE PER LA GESTIONE DELLE SCUOLE TRASFERITE EX L.23/ CONTRIBUTO STATALE NELLE SPESE PER IL SEGRETARIO PROVINCIALE CONTRIBUTO DELLO STATO PER FUNZIONI TRASFERITE IN MATERIA DI PUBBLICA ISTRUZIONE ESERCIZI PRECEDENTI CONTRIBUTO DAL MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA' CULTURALI PER ITINERARI MUSICALI-SENTIERI ACUSTICI..55,2.2,00 1,00.5, CONTRIBUTO STATLE CORRENTE. 30.1, , CONTRIBUTO MINISTERO DELLA SOLIDARIETA' SOCIALE PER PROGETTO IND.I.T. - INDULTO; INSIEME SUL TERRITORIO FINANZIAMENTO STATALE PER MASTERPLAN CENTRI IMPIEGO V.U TRASFERIMENTO STATALE A CONGUAGLIO ANNO CONTRIBUTO STATALE PER INTERVENTI SUI PROGETTI PROVINCIALI DELLE BIBLIOTECHE E DEGLI ARCHIVI STORICI MAGGIORI TRASFERIEMENTI STATALI PER SPESE MANUTENZIONE ORDINARIA EDIFICI SCOLASTICI TRASFERITI EX LEGGE 23/ CONTRIBUTO DELLO STATO PER LE STRADE TRASFERITE EX ANAS ,00

18 PARTE I - ENTRATA PREVISIONE DI COMPETENZA Codice e Numero Denominazione Accertamenti ultimo esercizio chiuso Previsioni definitive esercizio in corso VARIAZIONI in aumento in diminuzione SOMME RISULTANTI Annotazioni Pag. / RISCOSSIONE PREMIO FINE ESERCIZIO PERSONALE TRANSITATO DALLE FF.SS CONTRIBUTO ONERE INCREMENTO STIPENDIO SEGRETARIO GENERALE 199. UNA TANTUM TRASFERIMENTI STATALI IN MATERIA DI DEMANIO IDRICO PER LE SPESE DEL PERSONALE DEL SERVIZIO USO RISORSE IDRICHE-CONTROLLO SCARICHI CONTRIBUTO STATALE PER IL PERSONALE MOTORIZZAZIONE CONTRIBUTO STATALE PER PERSONALE ANAS DPCM ART TRASFERIMENTI PER SPESE DI ESERCIZIO PER LE FUNZIONI TRASFERITE CON D.LGS. 112/ FINANZIAMENTO MINISTERO PER FUNZIONI DEI CENTRI PER L'IMPIEGO CONTRIB. NAZ. ORDINARIO INVEST. ANNO 2001 UNA TANTUM FINANZIAMENTO STATALE PER PERSONALE EX SCICA TRASFERITO TRASF.TO DA PARTE DEL MINIS. INTERNI SPESE FUNZIONI CONFERITE A PROVINCIA IN MATERIA DI PROTEZ. CIVILE ANNO 2001 UNA TANTUM. CAP SP CONTRIBUTO MINISTERIALE - DIPARTIMENTO PARI OPPORTUNITA' - PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO PRIMAVERA RETRIBUZIONE ACCESSORIA ANNO 2001 PERSONALE TRANSITATO DAL SOPPRESSO MINISTERO DEI TRASPORTI

19 PARTE I - ENTRATA PREVISIONE DI COMPETENZA Codice e Numero Denominazione Accertamenti ultimo esercizio chiuso Previsioni definitive esercizio in corso VARIAZIONI in aumento in diminuzione SOMME RISULTANTI Annotazioni Pag. 9 / TRASFERIMENTO DA PARTE DEL MINISTERO INTERNI PER SEPSE FUNZ.CONFERITE IN MATERIA DI PROTEZIONE CIVILE RIMBORSO DALLO STATO PER SPESE SOSTENUTE RELATIVE A MANUTENZIONE STRADE EX ANAS NON ATTRIBUITE NEL D.P.C.M CONTRIBUTO STATALE PER LE SPESE DA SOSTENERE PER LE FUNZIONI TRASFERITE IN MATERIA DI DEMANIO IDRICO CONTRIBUTO STATALE PER LE SPESE DA SOSTENERE PER LE FUNZIONI TRASFERITE IN MATERIA DI ENERGIA CONTRIBUTO STATALE PER FUNZIONI TRASFEITE IN MATERIA DI DEMANIO IDRICO ANNI PREGRESSI CONTRIBUTO STATALE PER FUNZIONI TRASFERITE IN MATERIA DI ENERGIA ANNI PREGRESSI Totale categoria , 5.93, , 30.10,.029, Categoria 2 - Contributi e trasferimenti correnti della regione FINANZIAMENTO REGIONALE ER INTERVENTI IN DIFESA DEGLI INCENDI BOSCHIVI LR. 39/2000 EX LR 3/ FINANZIAMENTO REGIONALE PER ATTIVITA' DI DO COMPETENTE PER SPENGIMENTO INCENDI BOSCHIVI L.R.35/99 CONTRIBUTO DELLA REGIONE TOSCANA PER IL PROGETTO UN MILIONE DI LIBRI CONTRIBUTO REGIONE TOSCANA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGRAMMA DETTAGLIATO DI RIDUZIONE RIFIUTI 200/

20 PARTE I - ENTRATA PREVISIONE DI COMPETENZA Codice e Numero Denominazione Accertamenti ultimo esercizio chiuso Previsioni definitive esercizio in corso VARIAZIONI in aumento in diminuzione SOMME RISULTANTI Pag. 10 / 12 Annotazioni CONTRIBUTO DELLA REGIONE TOSCANA PER PERCORSO ALBACHIARA CONTRIBUTO REGIONE TOSCANA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO AZIONI DI FORMAZIONE CONTRO GLI STEREOTIPI E LA VIOLENZA DI GENERE COMPARTECIPAZIONE FINANZIARIA REGIONE TOSCANA PER PROGETTO REGIONALE DIDATTICO A SCUOLA DI PROTEZIONE CIVILE CONTRIBUTO REGIONE TOSCANA PER PROMOZIONE DI AZIONI DI CONCILIAZIONE VITA LAVORO E PARI OPPORTUNITA' LR 1/ CONTRIBUTI E TRASFERIMENTI CORRENTI DALLA REGIONE L.R.3/01 CONTRIBUTO REGIONE TOSCANA PER ATTUAZIONE DEI PIANI SVILUPPO AGRICOLO CONTRIBUTO REGIONE TOSCANA PER GESTIONE FUNZIONI TPL CONTRIBUTO FESTA DELLA TOSCANA PER ATTIVITA' CONSIGLIERA DI PARITA' CONTRIBUTO DALLA REGIONE TOSCANA PER LR 3/2002 VALORIZZAZIONE ANTIFASCISMO FINANZ.REGION.PER ONERI AGGIUNT.DI FUNZIONAM.GRAVANTU SU ENTI DELEG.-L.R N TRASFERIMENTI DELLA REGIONE PER STRADE TRASFERITE EX ANAS TRASFERIMENTO REGIONALE PER COPERTURA ONERI DEL PERSONALE ASSEGNATO ALLA PROVINCIA. CAP BILANCIO REGIONALE , , , , , , ,00 1.0, , , , ,00

21 PARTE I - ENTRATA PREVISIONE DI COMPETENZA Codice e Numero Denominazione Accertamenti ultimo esercizio chiuso Previsioni definitive esercizio in corso VARIAZIONI in aumento in diminuzione SOMME RISULTANTI Pag. 11 / 12 Annotazioni CONTRIBUTO REGIONE TOSCANA PER FESTA DELLA TOSCANA CONTRIBUTO REGIONALE PER IL PIANO DI INDIRIZZO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO. PROGETTO SCUOLA-TEATRO. LR. 1/93. VED. CAP. SPESA QUOTA DOVUTA DALLA REGIONE TOSCANA PER COMPARTECIPAZIONE PROVINCIALE TRIBUTO SPECIALE PER IL DEPOSITO IN DISCARICA DEI RIFIUTI SOLIDI FINANZIAMENTO INDENNITA' APPROVAZIONE PIANO DI SUCCESSIONE PREVISTO DALL'ART. 1,COMMA, DELLA L.R N. 5. VED. CAPITOLO CONTRIBUTO DELLA REGIONE TOSCANA PER SOSTEGNO ALLA POPOLAZIONE VULNERABILE DIPARTIMENTO LEON NICARAGUA VITTIMA URAGANO FELIX CONTRIBUTO REGIONE TOSCANA PER QUALIFICAZIONE OFFERTA E SISTEMA INFORMATIVO TURISMO FINANZIAMENTO REGIONALE PER ATTUAZIONE PROGETTI PIANO SVILUPPO RURALE (P.S.R.) CONTRIBUTO DELLA REGIONE TOSCANA PER OSSERVATORIO SCOLASTICO:ANAGRAFE EDILIZIA CONTRIBUTI REGIONALI PER I CONTRATTI DI SERVIZIO PER LE LINEE REGIONALI FINANZIAMENTO REGIONALE PER ATTIVITA' CONNESSE ALLA VERIFICA E CONTROLLO DEI PROGETTI INTEGRATI DI SVILUPPO LOCALE(PISL) ISTAT-CONTRIBUTI REGIONALI PER INDAGINE STATISTICA RICA REA 10.51,5 10.,00,

Seduta del 20 GIUGNO 2011

Seduta del 20 GIUGNO 2011 PROVINCIA DI PISTOIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE Seduta del 20 GIUGNO 2011 Atto n. 84 OGGETTO: VARIAZIONE DELL'ALIQUOTA DELL'IMPOSTA SULLE ASSICURAZIONI CONTRO LA RESPONSABILITA'

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA

PROVINCIA DI PISTOIA PROVINCIA DI PISTOIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE Seduta del 27 DICEMBRE 2011 Atto n. 225 OGGETTO: IMPOSTA PROVINCIALE SLTLLE ASSICURAZIONI DERIVANTE DA RC AUTO, AI SENSI DELL'ART.

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA

PROVINCIA DI PISTOIA PROVINCIA DI PISTOIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE Seduta del 23 GENNAIO 2014 Atto n. 13 OGGETTO: IMPOSTA PROVINCIALE SULLE ASSICURAZIONI DERIVANTE DA RC AUTO, AI SENSI DELL'ART. 60

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA. Seduta del 15 MARZO 2012

PROVINCIA DI PISTOIA. Seduta del 15 MARZO 2012 PROVINCIA DI PISTOIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE Seduta del 15 MARZO 2012 Atto n. 35 OGGETTO: ADOZIONE E PUBBLICAZIONE DEL PROGRAMMA TRIENNALE DEI LAVORI PUBBLICI 201212014 E DELL'ELENCO

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA

PROVINCIA DI PISTOIA PROVINCIA DI PISTOIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE Seduta del 18 AGOSTO 2011 Atto n. 134 OGGETTO: PRELEVAMENTO DAL FONDO DI RISERVA AI SENSI DELL'ART. 166 DEL DECRETO LEGISLATIVO 267J2000.3"

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA

PROVINCIA DI PISTOIA PROVINCIA DI PISTOIA COPIA DELL'ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE Atto n. 152 OGGETTO: FINANZIAMENTO DI SPESE CORRENTI PER LO SVOLGIMENTO DELLE FUNZIONI DEI CPI CON PARTICOLARE

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA. Seduta del 2 NOVEMBRE 2010. Al1 'adozione del seguente provvedimento risultano presenti i Sigg.:

PROVINCIA DI PISTOIA. Seduta del 2 NOVEMBRE 2010. Al1 'adozione del seguente provvedimento risultano presenti i Sigg.: PROVINCIA DI PISTOIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE Seduta del 2 NOVEMBRE 2010 Atto n. 169 OGGETTO: OPERE DI INVESTIMENTO SCTLL'EDIFICIO DI VIA TRIPOLI. APPROVAZIONE PROGETTI DEFINITIVI,

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA. Seduta del 23 SETTEMBRE 2010

PROVINCIA DI PISTOIA. Seduta del 23 SETTEMBRE 2010 PROVINCIA DI PISTOIA VERBALE D1 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE Seduta del 23 SETTEMBRE 2010 Atto n. 136 PATROCINIO PRESIDENZIALE. L'anno duemiladieci, addì Ventitre del mese di Settembre alle ore

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA

PROVINCIA DI PISTOIA PROVINCIA DI PISTOIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE Seduta del lo APRILE 2010 Atto n. 37 OGGETTO: APPROVAZIONE DEI TARGET PRIORITARI DI CUI ALL'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RICOLLOCAZIONE

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA. Seduta del 22 Settembre 2011

PROVINCIA DI PISTOIA. Seduta del 22 Settembre 2011 PROVINCIA DI PISTOIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE Seduta del 22 Settembre 2011 Atto n. 150 OGGETTO: DEVOLUZIONE QUOTA DEL MUTUO M.P.S. POS. 741238079166 A NUOVA OPERA DI ADEGUAMENTO

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA. Seduta del 22 DICEMBRE 201 1

PROVINCIA DI PISTOIA. Seduta del 22 DICEMBRE 201 1 PROVINCIA DI PISTOIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE Seduta del 22 DICEMBRE 201 1 Atto n. 209 OGGETTO: IMPOSTA PROVINCIALE DI TRASCRIZIONE, ISCRIZIONE ED ANNOTAZIONE DEI VEICOLI (I.P.T.)

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA

PROVINCIA DI PISTOIA PROVINCIA DI PISTOIA COPIA DELL'ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE Atto n. 185 OGGETTO: PROVVEDIMENTI DEL SERVIZIO ECONOMATO, PROVVEDITORATO E PATRIMONIO MOBILIARE, INERENTI IL

Dettagli

Allegato 2 FUNZIONI DELLA PROVINCIA FUNZIONI PROPRIE

Allegato 2 FUNZIONI DELLA PROVINCIA FUNZIONI PROPRIE Allegato 2 FUNZIONI DELLA PROVINCIA FUNZIONI PROPRIE In base all art. 19 del TUEL approvato con D. Lgs. 267 del 18 agosto 2000 spettano alla provincia le funzioni amministrative di interesse provinciale

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA

PROVINCIA DI PISTOIA PROVINCIA DI PISTOIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE Seduta del 19 MAGGIO 201 1 Atto n. 70 OGGETTO: INIZIATIVE PER IL SOSTEGNO DELL'ACCESSO AL CREDITO DEI FORNITORI DELLA PROVINCIA DI

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE A DOMANDA INDIVIDUALE SALE PROVINCIALI. Presenti

PROVINCIA DI PISTOIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE A DOMANDA INDIVIDUALE SALE PROVINCIALI. Presenti PROVINCIA DI PISTOIA COPIA DELL'ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE Atto n. 195 OGGETTO: TARIFFE SERVIZI CONFERMA PER L'ANNO 2009. A DOMANDA INDIVIDUALE SALE PROVINCIALI. L'anno

Dettagli

Provincia di Ancona. DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO nell esercizio dei poteri della Giunta provinciale. n. 170 del 04/12/2012

Provincia di Ancona. DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO nell esercizio dei poteri della Giunta provinciale. n. 170 del 04/12/2012 COPIA Provincia di Ancona DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO nell esercizio dei poteri della Giunta provinciale n. 170 del 04/12/2012 Oggetto: FISSAZIONE DELLE MISURE PER L'ADDIZIONALE TARSU,

Dettagli

provincia di mantova IL BILANCIO DI PREVISIONE 2015

provincia di mantova IL BILANCIO DI PREVISIONE 2015 IL BILANCIO DI PREVISIONE 2015 IL BILANCIO DI PREVISIONE 2015 TITOLO ENTRATE CONSUNTIVO INZIALE 2014 ASSESTATO PREVISIONE 2015 2013 2014 I ENTRATE TRIBUTARIE 42.553.589,67 40.649.286,00 40.394.962,43 39.955.669,42

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA

PROVINCIA DI PISTOIA e - --p PROVINCIA DI PISTOIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE Seduta del 03 APRILE 2014 Atto n. 72 OGGETTO: PROGETTO STAGE CONTANIMA AMAZING TUSCAN EXPERIENCE: CONTRIBUTO ALL'ISTITUTO

Dettagli

provincia di mantova IL BILANCIO DI PREVISIONE 2014

provincia di mantova IL BILANCIO DI PREVISIONE 2014 IL BILANCIO DI PREVISIONE 2014 IL BILANCIO DI PREVISIONE 2014 TITOLO ENTRATE CONSUNTIVO INIZIALE 2013 ASSESTATO PREVISIONI 2014 2012 2013 I ENTRATE TRIBUTARIE 46.007.613,60 41.930.191,00 42.752.620,96

Dettagli

BILANCIO PLURIENNALE 2010-2012

BILANCIO PLURIENNALE 2010-2012 Pagina 1 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 36.039.424,00 1.561.906,00 1.561.906,00 di cui: DIR 8 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE-PER SPESE CORRENTI (FONDI NON VINCOLATI)- AVANZO DI AMMINISTRAZIONE PRESUNTO 1.774.269,00

Dettagli

BILANCIO PLURIENNALE 2013-2015

BILANCIO PLURIENNALE 2013-2015 Pagina 1 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 39.399.198,00 10.675.096,00 10.675.096,00 di cui: DIR 8 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE-PER SPESE CORRENTI NON RIPETITIVE AVANZO DI AMMINISTRAZIONE PRESUNTO 1.299.936,00 6.991.229,00

Dettagli

C O M U N E D I P O N T E C A G N A N O F A I A N O PROVINCIA DI SALERNO

C O M U N E D I P O N T E C A G N A N O F A I A N O PROVINCIA DI SALERNO Albo Pretorio online n. Registro Pubblicazione pubblicato il C O M U N E D I P O N T E C A G N A N O F A I A N O PROVINCIA DI SALERNO DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE O G G E T T O ORIGINALE N. Approvazione

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2014

BILANCIO DI PREVISIONE 2014 COMUNE DI _MOLINO DEI TORTI Provincia di _Alessandria PARERE DEL REVISORE DEI CONTI SULLA PROPOSTA DI: riapprovazione BILANCIO DI PREVISIONE 2014 E DOCUMENTI ALLEGATI Espresso il _07/07/2014 Richiesta

Dettagli

2) Articolo inserito con l.r. 58/2008, art. 2. 3) Articolo inserito con l.r. 58/2008, art. 3. 4) Lettera così sostituita con l.r. 44/2009, art. 2.

2) Articolo inserito con l.r. 58/2008, art. 2. 3) Articolo inserito con l.r. 58/2008, art. 3. 4) Lettera così sostituita con l.r. 44/2009, art. 2. 12 5.8.2009 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 29 dell articolo 2, commi 60, 61 e 62, del decreto legge 3 ottobre 2006, n. 262 (Disposizioni urgenti in materia tributaria e finanziaria),

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI SIENA PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE ALLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2011 E DOCUMENTI ALLEGATI L organo di revisione Prof.ssa Anna Paris Dott. Marco Fossi Dott.

Dettagli

A R T I C O L A T O ALLEGATO A

A R T I C O L A T O ALLEGATO A A R T I C O L A T O ALLEGATO A REGIONE TOSCANA Proposta di Legge Bilancio di Previsione per l anno finanziario 2013 e Pluriennale 2013/2015 Prima variazione SOMMARIO Preambolo Capo I Variazioni al Bilancio

Dettagli

COMUNE DI COLLEGIOVE PROVINCIA DI RIETI

COMUNE DI COLLEGIOVE PROVINCIA DI RIETI COMUNE DI COLLEGIOVE PROVINCIA DI RIETI DELIBERAZIONE ORIGINALE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria in Prima convocazione N. 21 del 30-11-2013 Oggetto: Approvazione Relazione Previsionale e Programmatica

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2014 PARERE CONTABILE DEL RESPONSABILE DI RAGIONERIA

BILANCIO DI PREVISIONE 2014 PARERE CONTABILE DEL RESPONSABILE DI RAGIONERIA Allegato PR PROVINCIA DI SAVONA BILANCIO DI PREVISIONE 2014 PARERE CONTABILE DEL RESPONSABILE DI RAGIONERIA Dott.ssa Patrizia Gozzi A cura del Servizio Bilancio e Programmazione Finanziaria Il Dirigente

Dettagli

BILANCIO PLURIENNALE 2014-2016

BILANCIO PLURIENNALE 2014-2016 BILANCIO PLURIENNALE 2014 - Pagina 1 di 201 PREVISIONI DEL BILANCIO PLURIENNALE 2014 - AVANZO DI AMMINISTRAZIONE di cui: Avanzo vincolato Avanzo finanziamento investimenti Avanzo fondo ammortamento Avanzo

Dettagli

Il Bilancio 2013 in sintesi

Il Bilancio 2013 in sintesi Il Bilancio 2013 in sintesi Analisi dei principali aggregati di entrata e di spesa Giugno 2013 ENTRATE IL BILANCIO IN POCHI NUMERI Il bilancio dell anno 2013 della Provincia di Milano ammonta a 848,6 milioni

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 51

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 51 O R I G I N A L E VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 51 SESSIONE STRAORDINARIA - SEDUTA PUBBLICA Verbale letto, approvato e sottoscritto. IL PRESIDENTE Lobascio Giuseppe dr.ssa M. Rosaria

Dettagli

La manovra di assestamento

La manovra di assestamento Allegato 3 RELAZIONE ILLUSTRATIVA Con il presente disegno di legge Bilancio di previsione per l esercizio finanziario 2015 e Bilancio pluriennale per il triennio 2015 2017 e Bilancio di previsione conoscitivo

Dettagli

Comune di Maddaloni Provincia di Caserta Piazza Matteotti, 9 C.A.P. 81024 cod Fisc: 80004330611 Partita IVA 00136920618

Comune di Maddaloni Provincia di Caserta Piazza Matteotti, 9 C.A.P. 81024 cod Fisc: 80004330611 Partita IVA 00136920618 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE/2013 Delibera n. 36 del 25/07/2013 Oggetto: Approvazione dell ipotesi di Bilancio stabilmente riequilibrato 2012 della Relazione e Programmatica e del Bilancio Pluriennale

Dettagli

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) BILANCIO DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) BILANCIO DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) BILANCIO DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO ENTRATE COMUNE DI BRUGHERIO - ESERCIZIO 2012 BILANCIO DI PREVISIONE PARTE I - ENTRATA Valuta: EURO Pag.1

Dettagli

Agenzia Speciale APOF- IL

Agenzia Speciale APOF- IL Agenzia Speciale APOF- IL Provincia di Potenza Relazione dell organo di revisione sulle proposte di bilancio di previsione 2012 e di bilancio pluriennale 2012_2014 con i relativi documenti allegati L organo

Dettagli

ORDINAMENTO CONTABILE E FINANZIARIO DEI COMUNI DELLA REGIONE AUTONOMA TRENTINO ALTO ADIGE

ORDINAMENTO CONTABILE E FINANZIARIO DEI COMUNI DELLA REGIONE AUTONOMA TRENTINO ALTO ADIGE REGIONE AUTONOMA TRENTINO ALTO ADIGE Ripartizione II Affari Istituzionali, competenze ordinamentali e previdenza AUTONOME REGION TRENTINO SÜDTIROL Abteilung II Institutionelle Angelegenheiten, Ordnungsbefugnisse

Dettagli

PARERE DEL COLLEGIO DEI REVISORI AL BILANCIO DI PREVISIONE 2013 E SUOI ALLEGATI

PARERE DEL COLLEGIO DEI REVISORI AL BILANCIO DI PREVISIONE 2013 E SUOI ALLEGATI PARERE DEL COLLEGIO DEI REVISORI AL BILANCIO DI PREVISIONE 2013 E SUOI ALLEGATI 1 PARERE SUL BILANCIO DI PREVISIONE DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA PER L'ESERCIZIO 2013 E RELATIVI ALLEGATI IL COLLEGIO DEI

Dettagli

COMUNE DI CORCIANO. Provincia di Perugia

COMUNE DI CORCIANO. Provincia di Perugia Oggetto: Parere del Responsabile dell Area Economico-Finanziaria ai sensi dell art. 153 del D.Lgs 267/2000. Bilancio di previsione anno 2014. Bilancio Pluriennale 2014/2016. Il sottoscritto Stefano Baldoni,

Dettagli

COMUNE DI CRESPINO PROVINCIA DI ROVIGO BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2013. Stampa per Codice di Bilancio. Accertamenti ult. eser.

COMUNE DI CRESPINO PROVINCIA DI ROVIGO BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2013. Stampa per Codice di Bilancio. Accertamenti ult. eser. BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2013 Stampa per Codice di Bilancio R I S O R S A Accertamenti ult. eser. chiuso 1 1 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE VINCOLATO 0,00 33.001,17 0,00-33.001,17 0,00 0.00.0000

Dettagli

XVII COMUNITA' MONTANA "MONTI AURUNCI" BILANCIO DI PREVISIONE 2014 - ENTRATA

XVII COMUNITA' MONTANA MONTI AURUNCI BILANCIO DI PREVISIONE 2014 - ENTRATA BILANCIO DI PREVISIONE 0 - ENTRATA PAG. Risorsa Accertamenti Previsioni PREVISIONI DI COMPETENZA ultimo definitive eserc. cui fa riferimento il presente bilancio NOTE Codice e Denominazione VARIAZIONI

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE Provincia di LECCE. BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2014

COMUNE DI VEGLIE Provincia di LECCE. BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2014 COMUNE DI VEGLIE Provincia di LECCE BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2014 COMUNE DI VEGLIE BILANCIO DI PREVISIONE - ESERCIZIO 2014 PARTE I - ENTRATA : Pag. 1 Risorsa Accertamenti Previsioni PREVISIONI

Dettagli

LA GIUNTA COMUNALE. premesso:

LA GIUNTA COMUNALE. premesso: LA GIUNTA COMUNALE premesso: - che, ai fini della tutela dell'unità economica della repubblica, le province e i comuni con popolazione superiore a 5.000 abitanti concorrono alla realizzazione degli obiettivi

Dettagli

COMUNE DI BUSTO GAROLFO PROVINCIA DI MILANO BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2014. Stampa per Codice di Bilancio

COMUNE DI BUSTO GAROLFO PROVINCIA DI MILANO BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2014. Stampa per Codice di Bilancio Stampa per Codice di Bilancio 1 0 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 0.00.0000 1 1 AVANZO AMMINISTRAZIONE: VINCOLATO 0,00 682.808,90 92.602,01 0,00 775.410,91 0.00.0000 1 2 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE FINANZIAMENTO

Dettagli

COMUNE DI CAVALESE PROVINCIA DI TRENTO

COMUNE DI CAVALESE PROVINCIA DI TRENTO ORIGINALE COMUNE DI CAVALESE PROVINCIA DI TRENTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 22 OGGETTO: APPROVAZIONE PROPOSTA DI BILANCIO PREVENTIVO ANNUALE 2014 E PLURIENNALE 2014-2016. L'anno

Dettagli

N. 52/2012 Seduta del 23.11.2012 ESTINZIONE ANTICIPATA DI MUTUI CASSA DEPOSITI E PRESTITI

N. 52/2012 Seduta del 23.11.2012 ESTINZIONE ANTICIPATA DI MUTUI CASSA DEPOSITI E PRESTITI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 52/2012 Seduta del 23.11.2012 OGGETTO ESTINZIONE ANTICIPATA DI MUTUI CASSA DEPOSITI E PRESTITI L anno 2012 addì 23 del mese di novembre alle ore 18.55 nella Residenza

Dettagli

COMUNE DI POGGIOMARINO PROVINCIA DI NAPOLI * SETTORE RAGIONERIA - FINANZE - TRIBUTI - ECONOMATO *

COMUNE DI POGGIOMARINO PROVINCIA DI NAPOLI * SETTORE RAGIONERIA - FINANZE - TRIBUTI - ECONOMATO * COMUNE DI POGGIOMARINO PROVINCIA DI NAPOLI * SETTORE RAGIONERIA - FINANZE - TRIBUTI - ECONOMATO * SCHEMA PROPOSTA DI DELIBERAZIONE * PROT. N 21051 DEL 15/06/2010 UFFICIO ISTRUTTORE: RAGIONERIA * CAPO SETTORE:

Dettagli

COMUNITÀ MONTANA DEL CASENTINO Pagina 1

COMUNITÀ MONTANA DEL CASENTINO Pagina 1 COMUNITÀ MONTANA DEL CASENTINO Pagina 1 Parte Entrata - Anno 2011 Risorsa Accertamenti Previsioni Avanzo di Amministrazione 373.866,30 309.907,89 297.201,89 12.706,00 di cui Vincolato 357.565,30 309.907,89

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2010 BILANCIO PLURIENNALE 2010-2012

BILANCIO DI PREVISIONE 2010 BILANCIO PLURIENNALE 2010-2012 Agenzia Mobilita Metropolitana Torino Consorzio tra Enti Locali ALLEGATO A BILANCIO DI PREVISIONE 200 e BILANCIO PLURIENNALE 200-202 025 TORINO, Via Belfiore 23/C TEL.. 0 302.52./23 FAX: 0 302.52.00 Cod.

Dettagli

Provincia di Pistoia Il Presidente f.f.

Provincia di Pistoia Il Presidente f.f. Il Presidente f.f. Prot.n. 76679 Pistoia, DECRETO PRESIDENZIALE N. 219 del 30/06/2015. OGGETTO: IMPOSTA PROVINCIALE SULLE ASSICURAZIONI DERIVANTE DA RC AUTO, AI SENSI DELL ART. 60 DEL DECRETO LEGISLATIVO

Dettagli

16 14.10.2013 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 48 LEGGE REGIONALE 14 ottobre 2013, n. 55

16 14.10.2013 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 48 LEGGE REGIONALE 14 ottobre 2013, n. 55 16 14.10.2013 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 48 LEGGE REGIONALE 14 ottobre 2013, n. 55 Bilancio di Previsione per l anno finanziario 2013 e 2013/2015 - Terza variazione. Il Consiglio

Dettagli

Settore Segreteria Generale. Settore Servizi Amministrativi. Settore Polizia Provinciale. Settore Risorse Umane e Finanziarie. Settore Servizi Tecnici

Settore Segreteria Generale. Settore Servizi Amministrativi. Settore Polizia Provinciale. Settore Risorse Umane e Finanziarie. Settore Servizi Tecnici Settore Segreteria Generale Segretario Generale: Giulio Nardi e-mail: giulio.nardi@provincia.siena.it Telefono: 0577 241360 Fax: 0577 241321 Orario di ricevimento: su appuntamento Settore Servizi Amministrativi

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE ENTRATE - Anno 2013 Sintetico

BILANCIO DI PREVISIONE ENTRATE - Anno 2013 Sintetico COMUNE DI BASTIA UMBRA Prov. (PG) BILANCIO DI PREVISIONE ENTRATE - Anno 2013 Sintetico AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 170.096,84 170.096,84 di cui: - Vincolato - Finaziamento Investimenti - Fondo Ammortamento

Dettagli

VERBALE del 18/11/2013

VERBALE del 18/11/2013 VERBALE del 18/11/2013 PARERE SUL BILANCIO DI PREVISIONE 2014-2016 E SUOI ALLEGATI DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA Il COLLEGIO DEI REVISORI Premesso che l organo di revisione ha esaminato la proposta di bilancio

Dettagli

Comune di BOSCOTRECASE BILANCIO DI PREVISIONE - ESERCIZIO 2015 PARTE I - ENTRATA 09/10/2015 13: 7 Pag. 1

Comune di BOSCOTRECASE BILANCIO DI PREVISIONE - ESERCIZIO 2015 PARTE I - ENTRATA 09/10/2015 13: 7 Pag. 1 PARTE I - ENTRATA 09/10/2015 13: 7 Pag. 1 Risorsa Accertamenti Previsioni PREVISIONI DI COMPETENZA AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 61.562,42 61.562,42 61.562,42 di cui: VINCOLATO 61.562,42 NON VINCOLATO 61.562,42

Dettagli

Le entrate sulle quali la Provincia può contare per il proprio funzionamento sono costituite da contributi e trasferimenti; imposte e tasse; proventi

Le entrate sulle quali la Provincia può contare per il proprio funzionamento sono costituite da contributi e trasferimenti; imposte e tasse; proventi Le entrate sulle quali la Provincia può contare per il proprio funzionamento sono costituite da contributi e trasferimenti; imposte e tasse; proventi dei servizi. Quelle per gli investimenti derivano da

Dettagli

LA GIUNTA PROVINCIALE

LA GIUNTA PROVINCIALE LA GIUNTA PROVINCIALE Accertata la necessità di iscrivere nel corrente bilancio le seguenti nuove e maggiori entrate derivanti da: - contributo regionale per finanziamento deleghe di 51.598,47; - saldo

Dettagli

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza COPIA COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza N. 36 del Reg. Delib. N. 4843 di Prot. Verbale letto approvato e sottoscritto IL PRESIDENTE f.to Valeria Antecini f.to Maddalena Sorrentino N. 286 REP. REFERTO

Dettagli

BILANCIO TRIENNALE 2015 2017

BILANCIO TRIENNALE 2015 2017 BILANCIO TRIENNALE 2015 2017 Bilancio di previsione triennale 2015 2017 - entrata pag 1 Riepilogo generale per missione - spesa pag 51 Bilancio di previsione triennale 2015 2017 - spesa pag 13 Quadro generale

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2016/2018

BILANCIO DI PREVISIONE 2016/2018 REGIONE MARCHE 1 ASSEMBLEA LEGISLATIVA X LEGISLATURA DELIBERAZIONE LEGISLATIVA APPROVATA DALL ASSEMBLEA LEGISLATIVA REGIONALE NELLA SEDUTA DEL 23 DICEMBRE, N. 15 BILANCIO DI PREVISIONE 2016/2018 pdl 24

Dettagli

Comune di Cagliari BILANCIO DI PREVISIONE. Triennio: 2015-2017

Comune di Cagliari BILANCIO DI PREVISIONE. Triennio: 2015-2017 Delibera: 14 / 25 del 31/03/25 Comune di Cagliari BILANCIO DI PREVISIONE Triennio: 25-27 Delibera: 14 / 25 del 31/03/25 ENTRATE Cassa Anno 25 Competenza 25 26 27 SPESE Cassa Anno 25 Competenza 25 26 27

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2006

BILANCIO DI PREVISIONE 2006 COMUNE DI MONTE SANT ANGELO Provincia di Foggia PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2006 E DOCUMENTI ALLEGATI L organo di revisione Dott. Matteo Frattaruolo Dott. Rosario

Dettagli

COMUNE DI ROVIGO. Presentazione

COMUNE DI ROVIGO. Presentazione Presentazione Rendiconto della Gestione 2007 1 IL RENDICONTO DELLA GESTIONE 2007 Come sono stati spesi i soldi dei cittadini di Rovigo nel 2007 1. La popolazione* nell ultimo triennio Abitanti al 31.12.2005

Dettagli

COMUNE DI VILLA SAN SECONDO ASTI

COMUNE DI VILLA SAN SECONDO ASTI COMUNE DI VILLA SAN SECONDO ASTI Deliberazione n. 5/2015 OGGETTO. ESAME E APPROVAZIONE RENDICONTO DI GESTIONE ESERCIZIO FINANZIARIO ANNO 2014 L anno duemilaquindici il giorno undici del mese di maggio

Dettagli

COMUNE DI BRESCIA BILANCIO SPERIMENTALE DI PREVISIONE FINANZIARIO 2014/2016 EMENDATO

COMUNE DI BRESCIA BILANCIO SPERIMENTALE DI PREVISIONE FINANZIARIO 2014/2016 EMENDATO COMUNE DI BRESCIA BILANCIO SPERIMENTALE DI PREVISIONE FINANZIARIO /2016 EMENDATO BILANCIO SPERIMENTALE DI PREVISIONE INDICE Nota tecnica introduttiva pag. 3 Bilancio di Previsione Entrata pag. 5 Bilancio

Dettagli

Comune di SOMMA VESUVIANA ELENCO DEI RESIDUI ATTIVI ESERCIZIO 2014 ESERCIZIO DI PROVENIENZA 1992

Comune di SOMMA VESUVIANA ELENCO DEI RESIDUI ATTIVI ESERCIZIO 2014 ESERCIZIO DI PROVENIENZA 1992 ESERCIZIO DI PROVENIENZA 1992 30/04/2015 Pag. 1 D E S C R I Z I O N E Insussistenze Maggiori da ENTRATE EXTRATRIBUTARIE 3.02.3063 FITTI REALI DI FABBRICATI 387,34 387,34 TOTALE CATEGORIA 02 387,34 387,34

Dettagli

COMUNE DI SANTA MARIA A VICO

COMUNE DI SANTA MARIA A VICO ORIGINALE COMUNE DI SANTA MARIA A VICO PROVINCIA DI CASERTA Data Delibera: 25/06/2014 N Delibera: 70 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: ACCESSO AL FONDO DI LIQUIDITA' PER ASSICURARE

Dettagli

Parere dell Organo di Revisione sul bilancio di previsione 2009 del Comune di Corinaldo 1

Parere dell Organo di Revisione sul bilancio di previsione 2009 del Comune di Corinaldo 1 Parere dell Organo di Revisione sul bilancio di previsione 2009 del Comune di Corinaldo 1 ! "!#!!$!%"!&!"'()*)! " # $%!&# '()( * " ( +,-.# '(((+"(/#! 01 %2!& # 0 2 ' #! '! 2 3! 2" % 2!( ) Parere dell Organo

Dettagli

COMUNE DI CRESPELLANO PROVINCIA DI BOLOGNA CONTO DEL BILANCIO - ELENCO RESIDUI ATTIVI E PASSIVI PER L'ANNO 2012

COMUNE DI CRESPELLANO PROVINCIA DI BOLOGNA CONTO DEL BILANCIO - ELENCO RESIDUI ATTIVI E PASSIVI PER L'ANNO 2012 PARTE ENTRATA E 00160 000 2012 IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA' 7.603,02 E 00191 000 2008 IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI ANNI PRECEDENTI 53.301,95 E 00191 000 2009 IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI ANNI

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari - 4 COPIA- VERBALE DI ADUNANZA DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione Ordinaria Seduta Pubblica N. 4 Del 21.01.2010 OGGETTO: APPROVAZIONE DEL BILANCIO DI PREVISIONE ANNO

Dettagli

IL CONSIGLIO PROVINCIALE

IL CONSIGLIO PROVINCIALE IL CONSIGLIO PROVINCIALE Premesso: che ai sensi dell art. 151 commi 1, 2 e 3 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n 267, gli Enti Locali devono deliberare entro il 31 dicembre il bilancio di previsione per l anno

Dettagli

Comune di Campegine Provincia di Reggio nell Emilia

Comune di Campegine Provincia di Reggio nell Emilia Comune di Campegine Provincia di Reggio nell Emilia PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 37 DEL 25/07/2014 OGGETTO: EMENDAMENTO AL BILANCIO DI PREVISIONE 2014 2016. PREMESSO: che il Consiglio

Dettagli

Comune di Tornaco. Provincia di Novara. Comunicato al Capogruppo di minoranza. Il 15/9/2011 N.prot. 2432

Comune di Tornaco. Provincia di Novara. Comunicato al Capogruppo di minoranza. Il 15/9/2011 N.prot. 2432 Comune di Tornaco Provincia di Novara Comunicato al Capogruppo di minoranza Il 15/9/2011 N.prot. 2432 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 55 OGGETTO: BILANCIO DI PREVISIONE 2011 - VARIAZIONI

Dettagli

Bilancio pluriennale 2013-2015. ENTRATE (dett. al V livello p.d.c.) Legge di bilancio 2013-2015

Bilancio pluriennale 2013-2015. ENTRATE (dett. al V livello p.d.c.) Legge di bilancio 2013-2015 REGIONE LAZIO pluriennale 2013-2015 ENTRATE (dett. al V livello p.d.c.) Legge di bilancio 2013-2015 Previsioni dell bilancio pluriennale Fondo pluriennale vincolato per spese correnti previsioni di competenza

Dettagli

AI1 'adozione del seguente provvedimento risultano presenti i Sigg.:

AI1 'adozione del seguente provvedimento risultano presenti i Sigg.: PROVINCIA DI PISTOIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE Seduta del 2 NOVEMBRE 2010 Atto n. 170 OGGETTO: OPERE DI INVESTIMENTO SU EDIFICI SCOLASTICI PROVINCIALI. APPROVAZIONE PROGETTI DEFINITIVI,

Dettagli

Capitolo UPB LA COPERTURA DEI DISAVANZI DI ESERCIZIO NON RIPIANATI LEGGE 18.6.98, N.194). UPB

Capitolo UPB LA COPERTURA DEI DISAVANZI DI ESERCIZIO NON RIPIANATI LEGGE 18.6.98, N.194). UPB 2.1.01 Assegnazioni per la gestione del sistema dei trasporti e delle comunicazioni 2302105 ASSEGNAZIONE DI FONDI DALLO STATO A TITOLO DI CONTRIBUTO 1.326.261,32 2.3.01.02 Gestione del Sistema del trasporto

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA. Seduta del 21 NOVEMBRE 2013

PROVINCIA DI PISTOIA. Seduta del 21 NOVEMBRE 2013 PROVINCIA DI PISTOIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE Seduta del 21 NOVEMBRE 2013 Atto n. 179 OGGETTO: TORRENTE BURE - ARGINE IN SINISTRA IDRAULICA IN COMUNE DI MONTALE, A MONTE DEL PONTE

Dettagli

COMUNE DI ARPAISE PROVINCIA DI BENEVENTO Cap : 82010 Cod. Fisc.: 80003370626

COMUNE DI ARPAISE PROVINCIA DI BENEVENTO Cap : 82010 Cod. Fisc.: 80003370626 COMUNE DI ARPAISE PROVINCIA DI BENEVENTO Cap : 82010 Cod. Fisc.: 80003370626 DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE C O P I A Numero 15 Del 05-08-14 Oggetto: Determinazione aliquote IMU - anno 2014. L'anno

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2012

BILANCIO DI PREVISIONE 2012 COMUNE DI MESERO Provincia di Milano PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2012 E DOCUMENTI ALLEGATI Parere dell Organo di Revisione sul bilancio di previsione 2012 del

Dettagli

ALLEGATO AL DOCUMENTO TECNICO DI ACCOMPAGNAMENTO AL BILANCIO ENTRATE PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIIE

ALLEGATO AL DOCUMENTO TECNICO DI ACCOMPAGNAMENTO AL BILANCIO ENTRATE PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIIE Regione Calabria ALLEGATO AL DOCUMENTO TECNICO DI ACCOMPAGNAMENTO AL BILANCIO ENTRATE PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIIE (Art. 11 e allegato 4/1 decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118) CON FUNZIONE

Dettagli

VERBALE DEL REVISORE DEI CONTI DELL UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA DI LONATE POZZOLO E DI FERNO

VERBALE DEL REVISORE DEI CONTI DELL UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA DI LONATE POZZOLO E DI FERNO Verbale n. 2/2014 VERBALE DEL REVISORE DEI CONTI DELL UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA DI LONATE POZZOLO E DI FERNO Il giorno 18 del mese di aprile dell anno 2014 alle ore 10,15 il sottoscritto Dott. Damiano

Dettagli

28/07/2014. In collaborazione con. www.risorsecomuni.it 7 novembre 2013 / MILANO, Palazzo delle Stelline

28/07/2014. In collaborazione con. www.risorsecomuni.it 7 novembre 2013 / MILANO, Palazzo delle Stelline il BILANCIO dell Ente Locale e i vincoli del PATTO di STABILITA interno In collaborazione con 26 luglio 2014 / MILANO MILANO, Palazzo delle Stelline www.risorsecomuni.it 7 novembre 2013 / MILANO, Palazzo

Dettagli

Bilancio di Previsione esercizio finanziario 2014

Bilancio di Previsione esercizio finanziario 2014 Bilancio di Previsione esercizio finanziario 2014 La scadenza ordinaria per l approvazione del bilancio di previsione è stabilita al 31 dicembre di ogni anno (art. 151 del D. Lgs. n. 267/2000). Entro tale

Dettagli

-t- Presiede il Presidente Gianfrunco Venturi PROVINCIA DI PISTOIA. Atto n. 171. presenti i Sigg.: Al1 'adozione del seguente provvedimento risultano

-t- Presiede il Presidente Gianfrunco Venturi PROVINCIA DI PISTOIA. Atto n. 171. presenti i Sigg.: Al1 'adozione del seguente provvedimento risultano PROVINCIA DI PISTOIA COPIA DELL'ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE Atto n. 171 OGGETTO: PROVVEDMENTI DEL SERVIZIO ECONOMATO, PROVVEDITORATO E PATRIMONIO MOBILLARE, INERENTI IL

Dettagli

COMUNE DI CISLIANO PROVINCIA DI MILANO BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2012. Stampa per Codice di Bilancio. Accertamenti ult. eser.

COMUNE DI CISLIANO PROVINCIA DI MILANO BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2012. Stampa per Codice di Bilancio. Accertamenti ult. eser. Stampa per Codice di Bilancio 1 0 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 0.00.0000 1 1 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE - FONDO INVESTIMENTO 0,00 38.560,00 0,00-38.560,00 0,00 0.00.0000 1 2 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE - FONDO

Dettagli

GIUNTA PROVINCIALE DI CREMONA

GIUNTA PROVINCIALE DI CREMONA N. d'ord.288 reg deliberazioni GIUNTA PROVINCIALE DI CREMONA Estratto dal verbale delle deliberazioni assunte nell'adunanza del 08/06/2011 L'anno duemilaundici, questo giorno otto del mese di giugno alle

Dettagli

COMUNE DI CELLINO SAN MARCO Provincia di BRINDISI

COMUNE DI CELLINO SAN MARCO Provincia di BRINDISI COPIA 16 COMUNE DI CELLINO SAN MARCO Provincia di BRINDISI Deliberazione per la Commissione Straordinaria con poteri del Consiglio Comunale OGGETTO: I.U.C. (Imposta Unica Comunale) - Componente IMU - Determinazione

Dettagli

VERIFICA DEGLI EQUILIBRI

VERIFICA DEGLI EQUILIBRI VERIFICA DEGLI EQUILIBRI A. BILANCIO DI PREVISIONE 2005 1.Verifica pareggio finanziario ed equivalenza dei servizi per c/terzi Il bilancio rispetta, come risulta dal seguente quadro generale riassuntivo

Dettagli

Fonte: BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE VALLE D'AOSTA N. 26 del 30 giugno 2009 IL CONSIGLIO REGIONALE IL PRESIDENTE DELLA REGIONE

Fonte: BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE VALLE D'AOSTA N. 26 del 30 giugno 2009 IL CONSIGLIO REGIONALE IL PRESIDENTE DELLA REGIONE LEGGE REGIONALE N. 15 DEL 17-06-2009 REGIONE VALLE D'AOSTA Assestamento del bilancio di previsione per l anno finanziario 2009, modifiche a disposizioni legislative, variazioni al bilancio di previsione

Dettagli

Deliberazione della Giunta esecutiva n. 23 di data 4 marzo 2016.

Deliberazione della Giunta esecutiva n. 23 di data 4 marzo 2016. Deliberazione della Giunta esecutiva n. 23 di data 4 marzo. Oggetto: Approvazione variazione di cassa al bilancio gestionale per l esercizio finanziario, ai sensi dell articolo 51, comma 2, lettera d)

Dettagli

COPIA D E L I B E R A Z I O N E D E L C O M M I S S A R I O S T R A O R D I N A R I O

COPIA D E L I B E R A Z I O N E D E L C O M M I S S A R I O S T R A O R D I N A R I O COPIA D E L I B E R A Z I O N E D E L C O M M I S S A R I O S T R A O R D I N A R I O Prot. n. 41312/5.5 Delibera n. 147 OGGETTO: DETERMINAZIONE DELLE TARIFFE PER I SERVIZI PUBBLICI PROVINCIALI - ANNO

Dettagli

Allegato n. 10 al DL

Allegato n. 10 al DL Allegato n. 10 al DL Allegato 13/2 al D.Lgs 118/2011 (previsto dell art. 15, comma 2) ELENCO DEI TITOLI, TIPOGIE E CATEGORIE DI ENTRATA DEGLI ENTI LOCALI Il prospetto sotto descritto riguarda l elenco

Dettagli

COMUNE DI POTENZA. Relazione istruttoria/illustrativa

COMUNE DI POTENZA. Relazione istruttoria/illustrativa COMUNE DI POTENZA Unità di Direzione BILANCIO E FINANZE OGGETTO: ADDIZIONALE COMUNALE ALL'IMPOSTA SUL REDDITO DELLE PERSONE FISICHE. DETERMINAZIONE DELLE ALIQUOTE 2014 E VARIAZIONE AL REGOLAMENTO. Relazione

Dettagli

Bilancio annuale 2013. Codifica del Piano dei Conti Denominazione voce del Piano dei Conti Previsioni dell'anno cui si riferisceil bilancio

Bilancio annuale 2013. Codifica del Piano dei Conti Denominazione voce del Piano dei Conti Previsioni dell'anno cui si riferisceil bilancio REGIONE LAZIO Bilancio annuale 2013 Elenco delle previsioni annuali di competenza e di cassa secondo la struttura del piano dei conti Legge di bilancio 2013-2015 Codifica del Piano dei Conti Denominazione

Dettagli

C O M U N E DI C A S T R O Provincia di Lecce

C O M U N E DI C A S T R O Provincia di Lecce C O M U N E DI C A S T R O Provincia di Lecce Ufficio: RAGIONERIA SETTORE PROPONENTE: PROPOSTA DI DELIBERA DEL CONSIGLIO COMUNALE DEL 11-11-2013 N.51 Oggetto: APPROVAZIONE DELLA RELAZIONE PREVISIONALE

Dettagli

Quadro generale riassuntivo

Quadro generale riassuntivo BILANCIO DI PREVISIONE 2005 Entrate Quadro generale riassuntivo Spese Titolo I: Entrate tributarie 31.047.465,00 Titolo I: Spese correnti 51.822.716,00 Titolo II: Entrate da contributi e trasferimenti

Dettagli

PROVINCIA DELL OGLIASTRA

PROVINCIA DELL OGLIASTRA PROVINCIA DELL OGLIASTRA GESTIONE COMMISSARIALE (L.R. 15/2013) COPIA Deliberazione dell Amministratore Straordinario (assunta con i poteri della Giunta) N. 37 Data 29/06/2015 Oggetto: Determinazione delle

Dettagli

Comune di LEVERANO Provincia di LECCE. BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2011

Comune di LEVERANO Provincia di LECCE. BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2011 Provincia di LECCE BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2011 PARTE I - ENTRATA 22/06/2011 9:15 Pag. 1 Risorsa Accertamenti Previsioni PREVISIONI DI COMPETENZA AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 314.100,35 34.790,99

Dettagli

CITTA' DI TRICASE PROVINCIA DI LECCE DELIBERAZIONE ORIGINALE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO

CITTA' DI TRICASE PROVINCIA DI LECCE DELIBERAZIONE ORIGINALE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CITTA' DI TRICASE PROVINCIA DI LECCE DELIBERAZIONE ORIGINALE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO Atto n. 83 Del 05/04/2012 Oggetto: APPROVAZIONE BILANCIO DI PREVISIONE 2012, BILANCIO PLURIENNALE E RELAZIONE

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2010

BILANCIO DI PREVISIONE 2010 CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2010 Approvato con deliberazione Consiglio Comunale n. 55-315 del 28 aprile 2010 ENTRATA COMUNE DI CONEGLIANO Pagina 1 Parte Entrata - Anno

Dettagli

Relazione della 1 Commissione Consiliare Permanente

Relazione della 1 Commissione Consiliare Permanente k REGIONE DELL'UMBRIA Consig gionale ATTO N. 853/BIS Relazione della 1 Commissione Consiliare Permanente AFFARI ISTITUZIONALI, PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, FINANZE E PATRIMONIO, ORGANIZZAZIONE E PERSONALE,

Dettagli