Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Post box

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox"

Transcript

1 per Post box Documento pubblico Pagina 1 di 22

2 Indice INTRODUZIONE... 3 REQUISITI... 3 SOFTWARE... 3 HARDWARE... 3 INSTALLAZIONE... 3 AGGIORNAMENTI... 4 AVVIO DELL APPLICAZIONE... 4 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE... 4 STRUTTURA DELLA FINESTRA PRINCIPALE... 4 SELEZIONE DI UN DOCUMENTO... 6 ACCESSO UTENTE PER LA FIRMA E/O VERIFICA... 7 OPERAZIONI DISPONIBILI DOPO LA SELEZIONE DI UN FILE... 8 SELEZIONE DELLA TIPOLOGIA DI FIRMA... 9 VERIFICA DI UN DOCUMENTO FIRMATO IMPOSTAZIONI TIPOLOGIA DI FIRMA IMPOSTAZIONI DI RETE CARTELLE DI DEFAULT Documento pubblico Pagina 2 di 22

3 Introduzione Postecert Firma Digitale per Post box è un applicazione client per la firma digitale remota con cui è possibile: Firmare digitalmente un qualsiasi documento elettronico con applicazione della firma PKCS7-Cades. In questo caso verrà creato un documento con l aggiunta dell estensione.p7m Firmare digitalmente un documento in formato pdf con applicazione della firma PaDes. In questo caso il documento pdf di origine verrà firmato senza l aggiunta di alcuna estensione a quella originale (.PDF) Verificare la firma apposta in uno dei due formati ad un documento elettronico. Requisiti Software Il client è un applicazione multipiattaforma, sviluppata interamente in Java, ed in grado di essere eseguita su qualsiasi sistema operativo che dispone di una Java Virtual Machine (JVM) con versione 6.0 o superiore. Se non presente, prima di procedere con l installazione dell applicazione client è necessario installare preventivamente sulla propria postazione la Java Virtual Machine. In fase di installazione dell applicazione si fa uso della tecnologia Java Web Start (vedi paragrafo Installazione), che provvede a verificare l esistenza della JVM nella versione richiesta e, qualora la JVM non sia installata sulla propria postazione oppure la versione è precedente alla versione 6.0, si procederà con l installazione della stessa. Hardware Per il funzionamento dell applicazione è necessario disporre di una connessione Internet attiva. Installazione Una volta attivato il servizio Post box è possibile connettersi alla propria Myposte e cliccare sul link che si trova all interno della pagina dedicata al Servizio Postecert Firma Digitale. Alla prima connessione o accesso viene automaticamente verificato che la postazione in uso dall utente soddisfi i requisiti software ed, in caso non siano soddisfatti, si procederà in automatico all installazione della JVM. La fase successiva è il completamento della configurazione dell applicazione. La procedura si conclude con la creazione di un collegamento sul proprio Desktop che consente, per i successivi utilizzi, di aprire velocemente l applicazione senza doversi collegare all indirizzo Documento pubblico Pagina 3 di 22

4 suddetto. Rimane sempre il requisito della disponibilità della connessione internet per l utilizzo corretto dell applicazione. Aggiornamenti Ad ogni apertura dell applicazione, e comunque prima della sua esecuzione, viene automaticamente verificata la presenza di aggiornamenti disponibili. Nel caso fossero presenti aggiornamenti verrà richiesta la conferma dell utente per l installazione. Si consiglia di procedere cliccando sul bottone OK. Avvio dell applicazione Terminata la fase di installazione e configurazione, l applicazione si avvierà senza ulteriori interventi da parte dell utente. Per i successivi utilizzi è sufficiente che l utente esegua un doppio click sul collegamento all applicazione creato sul Desktop in fase di installazione. Per terminare l applicazione l utente può: Cliccare sul bottone rosso in alto a destra, indicato con la X Dal menu File, selezionare Esci dall applicazione Utilizzo dell applicazione Struttura della finestra principale La figura seguente mostra la suddivisione della finestra principale nelle varie aree: Documento pubblico Pagina 4 di 22

5 Titolo e Menu principale Barra degli strumenti Dettaglio file selezionato Dettagli verifica Barra di stato Titolo Mostra il nome dell applicazione Menu principale Menu dell applicazione Barra degli strumenti Dettagli file selezionato Dettagli verifica Barra di stato Mostra i pulsanti che abilitano le operazioni sul documento Mostra la lista dei documenti selezionati e per ogni documento presente nella lista, le informazioni di dettaglio quali nome, dimensione, data di ultima modifica Divisa in due sezioni, riporta l esito e le informazioni derivanti dalla verifica del documento firmato Mostra le informazioni di accesso (nome utente) e lo stato di avanzamento delle operazioni che si stanno effettuando Documento pubblico Pagina 5 di 22

6 Selezione di un documento Prima di procedere alle operazioni di firma e/o di verifica, l utente dovrà procedere alla selezione del documento. Per selezionare un documento l utente deve: Cliccare sul pulsante Aggiungi file (unico pulsante attivo in questa fase) oppure scegliere dal menu File Aggiungi un file. Individuata la cartella dove si trova il documento, selezionare il file e cliccare sul pulsante Apri. Il documento sarà aggiunto nella lista dei documenti selezionati e l utente potrà procedere alle operazioni di firma e/o verifica. Documento pubblico Pagina 6 di 22

7 Accesso utente per la firma e/o verifica Ad ogni avvio dell applicazione e dopo aver selezionato il file documento da elaborare, saranno richieste le credenziali utente di Post box (Nome utente e Password) fornite e, necessarie per poter effettuare le operazioni di firma e/o verifica. L utente dovrà inserire le credenziali richieste per poi procedere cliccando sul pulsante Accedi. La sessione di lavoro si apre con l avvio dell applicazione e viene terminata alla sua chiusura. Nel caso in cui la sessione scada, per continuare ad utilizzare l applicazione, sarà necessario inserire nuovamente le credenziali e cliccare sul pulsante Accedi. Cliccando sul pulsante Annulla o chiudendo la finestra tramite il pulsante con la X in alto a destra, si annulla la richiesta di accesso tornando alla schermata iniziale dell applicazione. Se le credenziali fornite sono corrette, l utente potrà procedere alle operazioni di firma e/o verifica. Documento pubblico Pagina 7 di 22

8 Operazioni disponibili dopo la selezione di un file In funzione della tipologia del documento selezionato verranno abilitati i pulsanti delle operazioni disponibili, secondo la logica riportata nella tabella che segue: Tipo documento Verifica Operazioni abilitate PDF firmato Sì Firma P7M Firma PDF Verifica completa Busta P7M Sì Firma P7M Verifica completa Salvataggio documento PDF non firmato Non applicabile Firma P7M Firma PDF Certificato Sì Firma P7M Verifica completa Documento generico (nessuno dei casi precedenti) Non applicabile Firma P7M Come Operazioni abilitate si intende: Firma P7M esegue una firma del documento selezionato in formato PKCS7 CaDes; Firma PDF esegue la firma in formato PaDes del documento PDF selezionato; Verifica completa esegue una verifica completa (di integrità, credibilità e validità) del documento firmato selezionato. Se il documento selezionato è firmato, prima di avviare l operazione selezionata dal cliente, l applicazione procede alla verifica delle firme presenti nel documento. Se nella busta firmata non è presente una marca temporale, la verifica del documento firmato viene effettuata a partire da una data indicata dall utente in fase di verifica. All utente viene mostrata una finestra per la scelta della data di verifica, nella quale viene presentata o la data di un eventuale riferimento temporale (il più lontano temporalmente) associato ad una delle firme presenti nel documento oppure, in assenza di riferimenti temporali, la data odierna del proprio computer. Nella finestra di Selezione della data di verifica è pertanto possibile mantenere o modificare la data proposta, ed eseguire la verifica della firma del documento a partire dalla data scelta dall utente. Se nel documento firmato sono presenti una o più firme con marca temporale, la loro verifica verrà effettuata automaticamente alla data della marca temporale. Tutte le firme apposte allo stesso documento, e prive di marche temporali, verranno invece verificate alla data scelta dall utente attraverso la finestra di seguito riportata. Documento pubblico Pagina 8 di 22

9 La data utilizzata per effettuare la verifica è visualizzabile nell area di dettaglio.. A titolo di esempio si riporta in figura la schermata di verifica di un documento PDF firmato; per maggiori dettagli sulle informazioni di verifica si rimanda al capitolo specifico (Verificare la firma di un documento). La verifica effettuata all apertura del documento non prevede la verifica di credibilità e delle CRL. È pertanto opportuno attraverso il pannello Impostazioni Opzioni di verifica intervenire sulla configurazione dell applicazione per impostare in automatico i controlli di credibilità e delle CRL, così che la verifica anche all apertura del documento sia completa in tutte le funzioni. L utente può decidere di rimuovere il documento selezionato dalla lista, cliccando sul pulsante Rimuovi file. Questa operazione non comporta in alcun modo la cancellazione fisica del documento dalla cartella di selezione sulla postazione dell utente. Selezione della Tipologia di Firma L applicazione permette di applicare due differenti tipologie di firma. Firma P7M in formato pkcs#7 CaDes, con la possibilità di configurare le seguenti tipologie di firma: Documento pubblico Pagina 9 di 22

10 o Firma semplice o Firma parallela o Controfirma Firma PDF in formato PaDes Prima di apporre la firma, è bene controllare e selezionare la tipologia di firma da applicare, seguendo le indicazioni presenti nel paragrafo seguente. Per impostare la tipologia di firma vedere il paragrafo Impostazioni. Firma P7M Una volta selezionata la tipologia di firma P7M, si può scegliere la tipologia di firma da apporre tra le seguenti: Firma semplice. Ogni firma imbusta il documento originale all interno di un nuovo documento.p7m. Ogni firma aggiunge al documento originale una nuova estensione.p7m Firma parallela. Tutte le firme apposte sono effettuate a partire dal documento. Non è pertanto possibile risalire alla sequenza di firme apposte. Controfirma. Ogni firma viene apposta sulla firma precedente. E quindi applicabile esclusivamente a partire da un documento già firmato con estensione.p7m. La selezione, che deve essere effettuata prima di avviare l operazione di firma, avviene attraverso il pannello Tipologia di firma presente in Strumenti Impostazioni. Per apporre la firma P7M ad un documento si deve: Avviare l applicazione; Selezionare il documento da firmare seguendo i passi descritti nei paragrafi precedenti ed inserire le credenziali utente quando richieste; Selezionare il pulsante Firma P7M; L operazione di firma procede in modo diverso a seconda della tipologia di firma scelta dall utente in fase di configurazione. In particolare: In caso di Firma semplice o Firma parallela, a seconda del tipo di documento che si vuole firmare, verrà mostrata all utente la finestra Visualizza file, chiedendo all utente se vuole procedere all apertura del documento per prendere visione di ciò che si appresta a firmare. Premendo Sì viene aperta l applicazione associata al documento. Premendo No si procede all operazione di firma senza visualizzare il documento. Attenzione: nella finestra con la richiesta di visualizzazione del file, nel caso di documenti con estensioni DOC, XLS, PPT e MDB viene mostrato un messaggio che avverte l utente che il documento potrebbe contenere dei campi con macro o campi variabili. Nel caso di apposizione di una Controfirma, prima di mostrare all utente la finestra Visualizza file l applicazione verifica la presenza di altre firme e se presenti, mostra all utente l Elenco dei firmatari: Documento pubblico Pagina 10 di 22

11 L utente seleziona il nominativo del firmatario sulla cui firma apporre la controfirma e procede cliccando sul pulsante OK. Se si clicca sul pulsante Annulla, l operazione viene annullata e si torna alla finestra principale. Se nel file selezionato non sono presenti delle firme, non sarà possibile procedere alla controfirma, il pulsante Firma non viene abilitato. In caso di richiesta di visualizzazione del contenuto del documento che si sta per firmare, dopo averne preso visione, l utente può decidere se procedere o meno alla firma, cliccando sui pulsanti presenti nella finestra di Conferma firma. Se si sceglie No l operazione di firma viene annullata e si torna alla finestra principale. Scegliendo Sì si procede al passo seguente. Viene avviato il processo di firma: l applicazione visualizza una finestra in cui l utente deve inserire il codice di firma (OTP One Time Password) di 8 cifre ricevuto via SMS al numero di cellulare indicato in fase di registrazione al servizio Il pulsante Firma rimane disabilitato fino a quando tutte le cifre del codice di firma non sono state inserite; terminato l inserimento il pulsante si attiva e l utente può quindi procedere alla firma. Documento pubblico Pagina 11 di 22

12 Premendo il pulsante Annulla, l operazione viene invece annullata e si torna alla schermata principale. L utente da questo momento ha un tempo limitato (120 secondi) per inserire il codice e proseguire: scaduto tale tempo, alla richiesta di firma, l applicazione restituirà un messaggio di errore e sarà necessario ripetere l intera operazione. L utente ha un numero massimo di tentativi per inserire il codice di firma corretto pari a tre (3). Se l utente sbaglia per tre volte consecutive il codice di firma, viene visualizzato un messaggio e sarà necessario ripetere l intera operazione. Completare l operazione assegnando un nome al file firmato (come impostazione predefinita viene proposto il nome del file originario), scegliendo la posizione in cui salvarlo e confermando cliccando Salva. L'applicativo salva il file aggiungendo all'estensione propria (ad esempio docx) l'ulteriore estensione p7m, che identifica il file come firmato. Firma PDF Per applicare una firma PDF si deve: Selezionare il documento PDF da firmare Premere il pulsante Firma PDF Il documento da firmare viene visualizzato all interno di una finestra separata. Documento pubblico Pagina 12 di 22

13 L utente dopo aver preso visione del documento dovrà selezionare l area nel quale applicare la firma. Dopo aver definito l area dove apporre la firma, cliccare sul pulsante Procedi con la firma presente nella barra degli strumenti del visualizzatore. Si aprirà una nuova finestra, Configura aspetto della firma, attraverso la quale l utente potrà personalizzare la firma inserendo: un immagine un testo il motivo della firma Documento pubblico Pagina 13 di 22

14 In particolare, nella sezione Configura grafica l utente può selezionare un immagine, che sarà poi visualizzata nell area di firma selezionata, cliccando sul pulsante Sfoglia e selezionando l immagine desiderata. Cliccando sul pulsante Apri l utente confermerà la selezione dell immagine. Nell area dedicata alla configurazione della grafica verrà mostrata un anteprima dell immagine selezionata. Documento pubblico Pagina 14 di 22

15 L utente può eventualmente selezionare un immagine predefinita presente nella configurazione iniziale dell applicazione selezionando la casella Usa immagine predefinita. Cliccando sul pulsante Cancella si annulla la selezione, e non verrà di conseguenza inserita alcuna immagine nell area di firma. Nella sezione Configura testo, selezionando la casella Usa il testo predefinito, l utente sceglie di utilizzare un testo prestabilito impostato dall applicazione e non modificabile. Nell apposita area di testo si potrà visualizzare l anteprima del testo che sarà inserito nelle fasi successive di utilizzo. Nella sezione Motivo firma l utente può selezionare il motivo della firma tra i valori proposti oppure, può digitarne uno a suo piacere. Cliccando sul pulsante Annulla si torna alla finestra di visualizzazione del PDF, mentre cliccando sul pulsante Continua si procede con la firma. Viene mostrata una finestra per l inserimento del codice di firma (OTP) di 8 cifre ricevuto via SMS al numero di cellulare inserito in fase di registrazione del servizio. Valgono le stesse indicazioni fornite al paragrafo precedente. Terminata l operazione di firma, verrà chiesto all utente di assegnare un nome al file firmato (come impostazione predefinita viene proposto il nome del file originario) e di scegliere la posizione in cui salvare il documento, confermando cliccando su Salva. L estensione del documento firmato non verrà variato rimanendo.pdf. Documento pubblico Pagina 15 di 22

16 A titolo di esempio, la figura che segue mostra la visualizzazione del documento pdf firmato, così come viene presentato in Adobe Acrobat Reader. Verifica di un documento firmato L operazione di verifica consente di controllare che: i documenti firmati non siano stati modificati dopo l apposizione della firma (verifica di integrità) il certificato del firmatario sia stato rilasciato da un certificatore accreditato (verifica di credibilità) Il certificato utilizzato per la firma sia in corso di validità e non sia presente nella lista dei certificati revocati o sospesi (verifica di validità e controllo CRL) Documento pubblico Pagina 16 di 22

17 A meno che non siano presenti marche temporali, verrà proposta all utente la scelta della data da utilizzare per effettuare le operazioni di verifica. Tale data viene selezionata a partire da un riferimento temporale presente nel documento firmato, oppure, in assenza di un tale riferimento, dalla data di sistema del computer dell utente che effettua la verifica. Nel caso in cui il documento presenti più di un riferimento temporale, verrà selezionato quello cronologicamente più lontano. L utente ha modo di mantenere o modificare la data proposta. Una volta effettuata la scelta della data di verifica, tutte le firme apposte allo stesso documento, e prive di marche temporali, verranno verificate utilizzando tale data. Se nel documento firmato sono presenti una o più firme con marca temporale, la verifica della firma verrà effettuata automaticamente utilizzando la data presente nella marca temporale. Per verificare un documento firmato: Selezionare il documento da verificare; Cliccare sul pulsante Verifica Firma nella barra degli strumenti Se nel documento sono presenti delle firme prive di marca temporale, verrà mostrata la finestra di selezione della data di verifica. L utente può mantenere o modificare la data proposta. Per continuare con la verifica cliccare sul pulsante OK Attenzione: se nel documento sono presenti solo firme con marca temporale, queste verranno verificate alla data della marca temporale. In questo caso non viene visualizzata la maschera di selezione della data di verifica. Il risultato della verifica verrà mostrato nell apposita area di dettaglio: nell area di sinistra, il nodo più alto (nodo padre) mostrerà il tipo di documento verificato e l esito della verifica e la data di riferimento utilizzata per effettuare la verifica. I nodi di primo livello riporteranno invece le informazioni principali, come ad esempio il numero di firmatari e l eventuale presenza dei riferimenti temporali. nell area di destra viene presentato il dettaglio completo dei vari campi firma ed in particolare dei certificati del firmatario e, quindi i risultati relativi a: o verifica della credibilità del certificato, ossia il certificato del firmatario è stato rilasciato da un certificatore accreditato; Documento pubblico Pagina 17 di 22

18 o controllo della revoca del certificato, ossia che il certificato del firmatario non sia presente nella lista dei certificati revocati o sospesi. Impostazioni Dal menu principale, Strumenti Impostazioni l utente accede alla finestra di configurazione per la personalizzazione dell applicazione. La finestra è suddivisa in tre pannelli: Impostazioni di rete Tipologia di firma (pre-impostata) Cartelle di default Nella parte bassa, i pulsanti, comuni a tutti i pannelli, assumono il seguente significato: OK Salva le proprietà eventualmente modificate e chiude la finestra. Annulla Chiude la finestra senza effettuare alcun salvataggio delle proprietà eventualmente modificate. Applica Salva le proprietà modificate mantenendo aperta la finestra. Il pulsante viene abilitato non appena una proprietà viene modificata. Tipologia di firma Seleziona la tipologia di firma P7M Permette di selezionare la tipologia di firma da applicare in caso di firma P7M. La scelta, una volta memorizzata, è applicata finché non si interviene nuovamente per modificarla, e viene mantenuta anche per gli avvii successivi del client. Per configurare la tipologia di firma si deve pertanto procedere come segue: Dal menu dell applicazione scegliere Strumenti Impostazioni (per impostazione predefinita la finestra si aprirà con il pannello Tipologia di firma in evidenza): Documento pubblico Pagina 18 di 22

19 Selezionare la tipologia di firma P7M desiderata. Premere sul pulsante OK per salvare l impostazione e chiudere la finestra Procedere con la firma come descritto nell apposito paragrafo. Una volta configurata la tipologia di firma, l applicazione mantiene memoria della scelta effettuata. L utente può modificare in qualsiasi momento la tipologia di firma, secondo le sue esigenze. Documento pubblico Pagina 19 di 22

20 Configura aspetto delle firma PDF Consente di impostare le opzioni sull uso del testo predefinito (Testo predefinito) e l immagine da utilizzare nel caso di selezione della casella Usa immagine predefinita nella finestra Configura aspetto firma). Si tratta di opzioni che vengono pre-impostate ma che l utente può modificare all atto della firma PDF. Opzioni di verifica Consente di personalizzare la modalità di verifica di un documento firmato per la parte di controllo di credibilità e di controllo delle informazioni di revoca e sospensione. Selezionando A richiesta, il relativo controllo non sarà eseguito al momento della selezione di un documento (impostazione predefinita), ma sarà effettuato su richiesta dell utente. Selezionando Automatico, il relativo controllo sarà eseguito al momento della selezione del documento. In fase di verifica, cliccando sul pulsante Verifica Firma nella barra degli strumenti, l applicazione esegue la verifica completa, ossia, di integrità, validità e CRL. Nel caso in cui l opzione Verifica Firma non venga selezionata, la verifica viene effettuata rispetto alle impostazione di configurazione pre-impostate. Documento pubblico Pagina 20 di 22

21 Impostazioni di rete Il pannello contiene le informazioni per la connessione al server di Firma Digitale Remota. URL È l URL dove sono esposti i servizi del sistema Firma Digitale Remota Nome utente Consente di impostare il nome utente che viene chiesto al momento dell autenticazione in modo che l utente non sia costretto a digitarlo ad ogni accesso. Il pulsante Prova la connessione permette di eseguire un semplice test di connessione all URL sopra indicata per verificare da subito che non vi siano problemi di connettività tramite la rete Internet. Cartelle di default In questo pannello è possibile impostare rispettivamente le cartelle da presentare per la selezione dei documenti da elaborare e quelle in cui effettuare il salvataggio dei documenti firmati. L utente può comunque modificare tali impostazioni nel momento di selezione di un nuovo documento da aggiungere o nel momento del salvataggio del documento firmato, semplicemente navigando tramite la finestra di dialogo. Per impostare le cartelle di default, l utente deve: Premere il pulsante Sfoglia Documento pubblico Pagina 21 di 22

22 Nella finestra Modifica posizione navigare fino alla cartella prestabilita e cliccare su Scegli Il pulsante Cancella esegue un reset del valore. Nel caso in cui l utente non abbia impostato le cartelle di default, si prenderà come cartella di riferimento per entrambe le selezioni la cartella utente definita sul sistema in uso. Documento pubblico Pagina 22 di 22

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Firma Digitale Remota Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Versione: 0.3 Aggiornata al: 02.07.2012 Sommario 1. Attivazione Firma Remota... 3 1.1 Attivazione Firma Remota con Token YUBICO... 5

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

L apposizione di firme e informazioni su documenti firmati

L apposizione di firme e informazioni su documenti firmati L apposizione di firme e informazioni su documenti firmati Il presente documento si pone l obiettivo di chiarire alcuni aspetti generali dei formati di firma CAdES (file con estensione p7m) e PAdES (file

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

della domanda di agevolazione

della domanda di agevolazione Guida alla presentazione della domanda di agevolazione 1. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA La domanda di agevolazione e i relativi allegati, pena l inammissibilità della stessa domanda, devono essere

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0. Sottotitolo

Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0. Sottotitolo Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0 Sottotitolo Pagina 2 di 14 Un doppio clic sull icona per avviare il programma. DiKe Pagina 3 di 14 Questa è la pagina principale del programma DiKe,

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD 1.1 Premessa Il presente documento è una guida rapida che può aiutare i clienti nella corretta configurazione del software MOZILLA THUNDERBIRD

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0

Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0 - 1 - - Protocollo Informatico Pubblica Amministrazione Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0 Manuale utente - 1 - Proteus PA - 2 - - Protocollo Informatico Pubblica Amministrazione Indice 1

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Gestione dei Progetti Finanziati del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013 LINEE GUIDA INVIO PRATICA TELEMATICA SPORTELLO CERC - ANNO 2013 1 INDICE 1. FASE PRELIMINARE pag.3 2. PREDISPOSIZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE pag.4 3. INVIO DELLA DOMANDA DI CONTRIBUTO pag.4 4. CREA MODELLO

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso [OFR] - - G.ALI.LE.O Versione 1.1.0 MANUALE D USO pag. 1 di 85 [OFR] - - pag. 2 di 85 [OFR] - - Sommario 1 - Introduzione... 6 2 - Gestione ALbI digitale Ordini (G.ALI.LE.O.)... 7 2.1 - Schema di principio...

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Gestione Fascicoli Guida Utente

Gestione Fascicoli Guida Utente Gestione Fascicoli Guida Utente Versione 2.3 Guida Utente all uso di Gestione Fascicoli AVVOCATI Sommario Premessa... 4 Struttura... 5 Pagamento fascicoli... 9 Anagrafica Avvocati... 17 1.1 Inserimento

Dettagli

Problema: al momento dell autenticazione si riceve il messaggio Certificato digitale non ricevuto Possibili cause: 1) La smart card non è una CNS e

Problema: al momento dell autenticazione si riceve il messaggio Certificato digitale non ricevuto Possibili cause: 1) La smart card non è una CNS e Problema: al momento dell autenticazione si riceve il messaggio Certificato digitale non ricevuto Possibili cause: 1) La smart card non è una CNS e non contiene il certificato di autenticazione: è necessario

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Guida al primo accesso sul SIAN

Guida al primo accesso sul SIAN Guida al primo accesso sul SIAN Il presente documento illustra le modalità operative per il primo accesso al sian e l attivazione dell utenza per poter fruire dei servizi presenti nella parte privata del

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Accesso alle risorse elettroniche SiBA da reti esterne

Accesso alle risorse elettroniche SiBA da reti esterne Accesso alle risorse elettroniche SiBA da reti esterne Chi può accedere? Il servizio è riservato a tutti gli utenti istituzionali provvisti di account di posta elettronica d'ateneo nel formato nome.cognome@uninsubria.it

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x Associazione Volontari Italiani del Sangue Viale E. Forlanini, 23 20134 Milano Tel. 02/70006786 Fax. 02/70006643 Sito Internet: www.avis.it - Email: avis.nazionale@avis.it Programma per la gestione associativa

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE ECM Educazione Continua in MANUALE UTENTE Ver. 3.0 Pagina 1 di 40 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Informazioni relative al prodotto e al suo utilizzo... 3 2.1 Accesso al sistema... 3 3. Accreditamento

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Guida pratica all utilizzo della gestione crediti formativi pag. 1 di 8 Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Gentile avvocato, la presente guida è stata redatta per

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria MANUALE D USO 1 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2.... 4 3. INVIO CERTIFICATO DI MALATTIA... 4 3.1 SELEZIONE...

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli v 4.0 1. Requisiti software Lo studente deve essere dotato di connessione internet

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

OrizzonteScuola.it. riproduzione riservata

OrizzonteScuola.it. riproduzione riservata GUIDA ALLA NAVIGAZIONE SU ISTANZE ON LINE A) Credenziali d accesso - B) Dati personali - C) Codice personale - D) Telefono cellulare E) Posta Elettronica Certificata (PEC) - F) Indirizzo e-mail privato

Dettagli

SID - GESTIONE FLUSSI SALDI

SID - GESTIONE FLUSSI SALDI Dalla Home page del sito dell Agenzia delle Entrate Cliccare sulla voce SID Selezionare ACCREDITAMENTO Impostare UTENTE e PASSWORD Gli stessi abilitati ad entrare nella AREA RISERVATA del sito (Fisconline

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli