Non esistono solo i PC! Fortunatamente!

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Non esistono solo i PC! Fortunatamente!"

Transcript

1 Non esistono solo i PC! Fortunatamente! 1

2 Come per i mezzi di trasporto 2 Non esistono solo le automobili!!!

3 3

4 In informatica.. Non esistono solo i PC (*) Ma anche tantissime altre varietà di oggetti intelligenti Altrimenti saremmo rovinati... (*) per fortuna!! 4

5 Umano e computer, molte similitudini... 5

6

7 Architettura generale di un elaboratore Memoria centrale Input Processore (CPU) Memoria permanente 7 Output Programmi e dati

8 Il personal computer Flessibilissimo, fragile, inaffidabile, potente, economico, instabile, veloce, amato e odiato in via di estinzione... :-) fortunatamente... esistono anche altri sistemi di elaborazione più piccoli e più grandi tutti più affidabili 8

9 Varietà di strumenti di elaborazione Microcontrollers Caratteristiche: SOC (System On a Chip) Costo Microprocessori Dimensioni Minicomputer Potenza, consumi Servers/Sistemi multiutente Complessità Mainframes Supercomputers Caratteristiche diversissime! 9 Ma architettura di base comune!

10 Dai microcontrollers..ai supercomputers 10

11 Microcontrollers 11 Oltre 10 Miliardi di pezzi all anno Sono Ovunque Da alcuni cents Piccooolini Cpu, Ram, Rom, I/O, Timers, Disco 4 Bits, 8 Bits. (www.microchip.com) Relativamente lenti

12 I microcontrollers dove li trovo? 12 Dappertutto, dovunque serva un poco di intelligenza a buon mercato In una automobile seria ce ne sono decine (collegati in rete CAN Controller Area Network) che gestiscono: ABS, ASR, climatizzazione, antifurto, iniezione, alzacristalli, autoradio, navigatore, radar etc In molti oggetti di casa (termometri digitali, cronotermostati, antifurti, tv, videoregistratori,telecomandi, calcolatrici, componenti stereo, videoregistratori, telecamere etc etc

13 ABS

14 70 microcontrollers!! 14 BMW serie 7 (2005)

15 Microprocessori: il motore 15

16 I Microprocessori 16 Da Intel poi secondo la legge di Moore Fino a Core I7 e AMD FX e XEON Oramai tutti a 32/64 bits, anche 4-8 Cores Cuore dei PC e di molti Servers Unità centrale completa Strapotenti! Milioni di transistors, 1-4 Gigahertz

17 cip: cip:http://en.wikipedia.org/wiki/transistor_count Il primo microprocessore: l Intel 4004 Utilizzato nel calcolatore Busicom 1970, 4 bits, 108 Khz 2300 transistors 17

18 Microprocessore recente: AMD FX , 8 processori, 64 bits, 4 Ghz, 1200 milioni di transistors 8MB cache

19 AMD FX 8350: PS3 e XBOX 720? 19

20 SOC: dove servono basso costo, e medie prestazioni System On a Chip: Cuore degli smartphones e delle Tablets, quasi sempre basato su core ARM 20

21 Un SOC (schema) 21

22 Microcontroller! Computer completo su singolo chip 22

23 Microcontroller (uc) 23

24 Minicomputers e servers 24

25 Minicomputers e Servers 25 Sistemi di discreta potenza Affidabilità elevata (ECC, RAID, Ridondanze varie, S.O. robusto, Linux, Unix, VMS, OS400, MVS, Windows Server ) Fault tolerance (Rara e costosa) Possono gestire molti utenti simultanei (Anche migliaia) Esempi: print e file server, DB Server, Web Server, Application server, Sistema Time Sharing

26 Ancora minicomputer (1980) 26

27 elaboratori elaboratoriininun unarmadio armadioalto altodue duemetri metri Blade servers: altissima densità 27 ogni ognislot slotèèun unelaboratore elaboratorecompleto complet

28 Enel, Enel,telecom telecometc etcemettono emettono30 30milioni milionidi difatture fattureogni ognidue duemesi mesi Mainframes 28 Sistemi grandi e potenti (e costosi) Banche, Assicurazioni, Aerolinee, compagnie Telefoniche, ovunque ci siano grosse quantità di dati e di clienti etc da gestire. IBM, Sistema 360 e progenie, Sistemi Unix... Elaborazioni anche batch (emissioni fatture) Migliaia di clients (PC o Terminali) collegati Cobol, Data Bases, Elevata Affidabilità

29 Mainframe IBM anni 80 29

30 Supercomputers per calcolo scientifico architetture architetturesimd SIMDeeMIMD MIMD 30 Macchine Vettoriali Macchine MPP (parallelismo massiccio)

31 cip: cip:64 64armadi armadipieni pieni un unesempio esempio IBM blue gene: teraflops 31teraflopèèun Un Unteraflop untriliardo triliardodi dioperazioni operazionicon convirgola virgolafloating FLoatingOPerations OPerationsper persecond Second

32 cip: cip:16terabytes 16TeraBytesdi diram RAM centotrentunomila72 centotrentunomila72processori! processori! Schema 32

33 Supercomputers: Applicazioni 33 cip:i cip:iproblemi problemidevono devonoessere esseredi di Fisica delle particelle natura parallela ovvero natura parallela ovvero scomponibili in milioni di scomponibili in milioni di Matematica applicata sottoproblemi sottoproblemisimili similida darisolvere risolvere in parallelo in parallelo Astrofisica Scienze chimiche Ricerca sul clima..previsioni a breve e a lungo Fusione Nucleare Alta energia e Fisica nucleare Scienza dei materiali Medicina e Biologia (Genoma)

34 Sistemi Speciali Bassi volumi di produzione ed altissima importanza 34

35 cip: cip:tollerano tolleranoi iguasti, guasti,sisirompono romponoma macontinuano continuanoaafunzionare, funzionare,vengono vengonoriparati riparatisenza senza fermarli!! Si usano quando un fermo può avere conseguenze catastrofiche (perdita fermarli!! Si usano quando un fermo può avere conseguenze catastrofiche (perditadi divite vite umane) o costosissime umane) o costosissime Sistemi fault tolerant Caratteristiche: Tutto almeno duplicato (cpu, Ram, dischi etc) Gli elementi si possono guastare senza impatto, lockstep Sostituzione hot swap Centrali nucleari Borse valori Controllo traffico aereo, applicazioni spaziali astronautica 35

36 Sistemi multiutente 36 Molti (anche migliaia di) utenti usano simultaneamente lo stesso elaboratore Ogni utente è dotato di un terminale (tastiera, mouse, monitor, + eventuali apparati speciali) I programmi vengono eseguiti sul sistema centrale Controllo totalmente centralizzato Nessun bisogno di aggiornare o gestire i posti di lavoro (solo guasti hardware o di rete) Grossi risparmi nei costi di gestione

37 Terminali 37 cip: cip:l utente l utentenon nonpuò puòinstallare installaresoftware, software,inserire inserirememorie memorie etc, quindi fa SOLO ciò che il sistema centrale gli permette etc, quindi fa SOLO ciò che il sistema centrale gli permette ee NON NONpuò puòfare faredanno danno

38 Tipi di terminali 38 Un terminale è normalmente privo di capacità elaborative, dipende completamente dall host computer. Testo (3270, VT100 ) solo caratteri, spesso monocromatici, come la finestra dos. Terminali grafici X-windows per ambienti Unix Terminali Windows per Windows In futuro: appliances, terminali wireless tascabili

39 Terminali Alfanumerici: (da museo) IBM VT05 e Teletype Digital VT100

40 Terminali scriventi (ad impatto) 40

41 Terminali grafici moderni X terminal (unix/linux) 41 Terminale Windows per windows terminal server

42 Abbiamo dunque esaminato 42 Microcontrollers Minicomputers Servers Mainframes Supercomputers Sistemi fault tolerant Sistemi multiutente

43 Dai microcontrollers..ai supercomputers 43

44 E così abbiamo finito! Il personal computer è probabilmente la forma più abbietta e primitiva di informatica 44

Informatica. Scopo della lezione

Informatica. Scopo della lezione 1 Informatica per laurea diarea non informatica LEZIONE 1 - Cos è l informatica 2 Scopo della lezione Introdurre le nozioni base della materia Definire le differenze tra hardware e software Individuare

Dettagli

Informatica. Teoria. L architettura dei PC Storia dell informatica Periferiche Reti - Software. Marco Brama 2010-2011

Informatica. Teoria. L architettura dei PC Storia dell informatica Periferiche Reti - Software. Marco Brama 2010-2011 \ 1 Informatica Teoria L architettura dei PC Storia dell informatica Periferiche Reti - Software Marco Brama 2010-2011 La presente dispensa è stata creata appositamente ad integrazione del programma didattico

Dettagli

UD 1.5c: Il Sistema Operativo (parte 1)

UD 1.5c: Il Sistema Operativo (parte 1) Prof. Alberto Postiglione Scienze della e Facoltà di Lettere e Filosofia Università degli Studi di Salerno UD 1.5c: Il Sistema Operativo (parte 1) Informatica Generale (Laurea in Scienze della e) Sistemi

Dettagli

Sistemi Operativi. Modulo 2. C. Marrocco. Università degli Studi di Cassino

Sistemi Operativi. Modulo 2. C. Marrocco. Università degli Studi di Cassino Sistemi Operativi Modulo 2 Schema di un Sistema di Calcolo Programmi Dati di Input Calcolatore Dati di output Modello di von Neumann Bus di sistema CPU Memoria Centrale Memoria di Massa Interfaccia Periferica

Dettagli

Vari tipi di computer

Vari tipi di computer Hardware Cos è un computer? Un computer è un elaboratore di informazione. Un computer: riceve informazione in ingresso (input) elabora questa informazione Può memorizzare (in modo temporaneo o permanente)

Dettagli

Introduzione alle tecnologie informatiche. Strumenti mentali per il futuro

Introduzione alle tecnologie informatiche. Strumenti mentali per il futuro Introduzione alle tecnologie informatiche Strumenti mentali per il futuro Panoramica Affronteremo i seguenti argomenti. I vari tipi di computer e il loro uso Il funzionamento dei computer Il futuro delle

Dettagli

Come funziona un sistema di elaborazione

Come funziona un sistema di elaborazione Introduzione Cosa è un Sistema Sste aoperativo? Come funziona un sistema di elaborazione Proprietà dei Sistemi Operativi Storia dei Sistemi di Elaborazione Sistemi Mainframe Sistemi Desktop Sistemi i Multiprocessori

Dettagli

Componenti di base di un computer

Componenti di base di un computer Componenti di base di un computer Architettura Von Neumann, 1952 Unità di INPUT UNITA CENTRALE DI ELABORAZIONE (CPU) MEMORIA CENTRALE Unità di OUTPUT MEMORIE DI MASSA PERIFERICHE DI INPUT/OUTPUT (I/O)

Dettagli

INFORMATICA. Corso di Laurea in Scienze dell'educazione

INFORMATICA. Corso di Laurea in Scienze dell'educazione INFORMATICA Corso di Laurea in Scienze dell'educazione Introduzione all Informatica Docente: Mario Alviano Studio: Dipartimento di Matematica Cubo 30B 2 Piano Ricevimento: giovedì 18:30 19:30 (avvisare

Dettagli

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Sistemi Operativi Francesco Fontanella La Complessità del Hardware Il modello di Von Neumann è uno schema di principio. Attualmente in commercio esistono:

Dettagli

Alberto Cammozzo anno accademico 2006-2007

Alberto Cammozzo anno accademico 2006-2007 Laboratorio Linux/FOSS Alberto Cammozzo anno accademico 2006-2007 Parte Prima Sistemi operativi Indice Cenni storici Struttura e alcuni modelli di sistema operativo Funzioni del sistema operativo tipo

Dettagli

Navigare verso il cambiamento. La St r a d a. p i ù semplice verso il ca m b i a m e n t o

Navigare verso il cambiamento. La St r a d a. p i ù semplice verso il ca m b i a m e n t o Navigare verso il cambiamento La St r a d a p i ù semplice verso il ca m b i a m e n t o Le caratteristiche tecniche del software La Tecnologia utilizzata EASY è una applicazione Open Source basata sul

Dettagli

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Informatiche Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Le architetture informatiche definiscono le modalità secondo le quali sono collegati tra di loro i diversi sistemi ( livello fisico

Dettagli

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Informatiche Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Le architetture informatiche definiscono le modalità secondo le quali sono collegati tra di loro i diversi sistemi ( livello fisico

Dettagli

Cablaggio Sistemi Hardware

Cablaggio Sistemi Hardware Cablaggio Sistemi Hardware Supponiamo di eseguire un cablaggio in una nuova infrastruttura di rete da zero. Dobbiamo installare nuovi pc e server, di conseguenza bisogna conoscere alcune nuove specifiche

Dettagli

Software di sistema e software applicativo. I programmi che fanno funzionare il computer e quelli che gli permettono di svolgere attività specifiche

Software di sistema e software applicativo. I programmi che fanno funzionare il computer e quelli che gli permettono di svolgere attività specifiche Software di sistema e software applicativo I programmi che fanno funzionare il computer e quelli che gli permettono di svolgere attività specifiche Software soft ware soffice componente è la parte logica

Dettagli

Linguaggio e Architettura

Linguaggio e Architettura Parte 1 Linguaggio e Architettura IL LINGUAGGIO DELL INFORMATICA 1.1 1 Importante imparare il linguaggio dell informatica L uso Lusodella terminologia giusta è basilare per imparare una nuova disciplina

Dettagli

Termini che è necessario capire:

Termini che è necessario capire: Per iniziare 1........................................ Termini che è necessario capire: Hardware Software Information Technology (IT) Mainframe Laptop computer Unità centrale di elaborazione (CPU) Hard

Dettagli

Ottimizzazioni delle prestazioni di un Web server Ottimizzazioni delle prestazioni di un Web server

Ottimizzazioni delle prestazioni di un Web server Ottimizzazioni delle prestazioni di un Web server Pagina 1 di 5 Ottimizzazioni delle prestazioni di un Web server Ottimizzazioni delle prestazioni di un Web server Spesso il server non è in grado di gestire tutto il carico di cui è gravato. Inoltre, una

Dettagli

Laboratorio di Informatica I

Laboratorio di Informatica I Struttura della lezione Lezione 1: Le Architetture Distribuite Vittorio Scarano Algoritmi e Strutture Dati: Algoritmi Distribuiti Corso di Laurea in Informatica Università di Salerno Le architetture distribuite

Dettagli

Sistemi Distribuiti. Introduzione Definizione Vantaggi e svantaggi Architetture hardware e software Problemi di progetto. Sistemi Operativi mod.

Sistemi Distribuiti. Introduzione Definizione Vantaggi e svantaggi Architetture hardware e software Problemi di progetto. Sistemi Operativi mod. Sistemi Distribuiti Introduzione Definizione Vantaggi e svantaggi Architetture hardware e software Problemi di progetto 19.1 Introduzione A metà degli anni quaranta inizia l era dei calcolatori elettronici

Dettagli

Introduzione. Sistemi Distribuiti. Introduzione. Introduzione. Definizione di sistema distribuito. Introduzione

Introduzione. Sistemi Distribuiti. Introduzione. Introduzione. Definizione di sistema distribuito. Introduzione Sistemi Distribuiti Definizione Vantaggi e svantaggi Architetture hardware e software Problemi di progetto A metà degli anni quaranta inizia l era dei calcolatori elettronici moderni: grandi, costosi e

Dettagli

Termini che è necessario capire:

Termini che è necessario capire: 1........................................ Termini che è necessario capire: Hardware Software Information Technology (IT) Mainframe Laptop computer Unità centrale di elaborazione (CPU) Hard disk Supporti

Dettagli

Funzioni del Sistema Operativo

Funzioni del Sistema Operativo Il Software I componenti fisici del calcolatore (unità centrale e periferiche) costituiscono il cosiddetto Hardware (ferramenta). La struttura del calcolatore può essere schematizzata come una serie di

Dettagli

Calcolo numerico e programmazione. Sistemi operativi

Calcolo numerico e programmazione. Sistemi operativi Calcolo numerico e programmazione Sistemi operativi Tullio Facchinetti 25 maggio 2012 13:47 http://robot.unipv.it/toolleeo Sistemi operativi insieme di programmi che rendono

Dettagli

I SISTEMI OPERATIVI CONCETTI INTRODUTTIVI

I SISTEMI OPERATIVI CONCETTI INTRODUTTIVI I SISTEMI OPERATIVI CONCETTI INTRODUTTIVI Il Software Software di Base Sistema Operativo (Software di base essenziale) Software di base non essenziale Utility Driver Software applicativi (Applicazioni)

Dettagli

Il sistema di elaborazione Hardware e software

Il sistema di elaborazione Hardware e software Il sistema di elaborazione Hardware e software A. Lorenzi M. Govoni TECNOLOGIE INFORMATICHE. Release 2.0 Atlas Hardware e software Un sistema di elaborazione è formato da: parti hardware: componenti fisiche

Dettagli

MODULO 02. Iniziamo a usare il computer

MODULO 02. Iniziamo a usare il computer MODULO 02 Iniziamo a usare il computer MODULO 02 Unità didattica 01 Conosciamo il sistema operativo In questa lezione impareremo: a conoscere le caratteristiche del sistema operativo a cosa servono i sistemi

Dettagli

Sistemi Operativi. Il sistema operativo: generalità Storia ed evoluzione dei sistemi operativi

Sistemi Operativi. Il sistema operativo: generalità Storia ed evoluzione dei sistemi operativi Sistemi Operativi Il sistema operativo: generalità Storia ed evoluzione dei sistemi operativi Un sistema di elaborazione dati Sistema bancario Browser Web Prenotazioni aeree Editor Sistema Operativo Compilatori

Dettagli

Il Sistema Operativo Introduzione Gestione dei processi Gestione della memoria Memoria cache (cenni) Informatica B Prof. A.

Il Sistema Operativo Introduzione Gestione dei processi Gestione della memoria Memoria cache (cenni) Informatica B Prof. A. Il Sistema Operativo Introduzione Gestione dei processi Gestione della memoria Memoria cache (cenni) Informatica B Prof. A. Morzenti Il sistema Operativo Il sistema operativo (SO) è uno strato software

Dettagli

La componente tecnologica dei. sistemi informativi. Architettura hw. Componenti di una architettura hw

La componente tecnologica dei. sistemi informativi. Architettura hw. Componenti di una architettura hw Informatica o Information Technology La componente tecnologica dei sistemi informativi m. rumor Architettura del Sistema tecnologico Sistema tecnologico: insieme di componenti connessi e coordinati che

Dettagli

Parte V. Sistemi Operativi & Reti. Sistemi Operativi. Sistemi Operativi

Parte V. Sistemi Operativi & Reti. Sistemi Operativi. Sistemi Operativi Parte V & Reti Sistema operativo: insieme di programmi che gestiscono l hardware Hardware: CPU Memoria RAM Memoria di massa (Hard Disk) Dispositivi di I/O Il sistema operativo rende disponibile anche il

Dettagli

Fondamenti di Informatica

Fondamenti di Informatica Università degli Studi di Messina Ingegneria delle Tecnologie Industriali Docente: Ing. Mirko Guarnera 1 Approccio al corso Approccio IN OUT Visione Globale solo insieme alla programmazione 2 1 Contenuti

Dettagli

Joomla! e la virtualizzazione in locale... pro e contro

Joomla! e la virtualizzazione in locale... pro e contro Joomla! e la virtualizzazione in locale... pro e contro Relatori: Andrea Adami Francesco Craglietto Lavorare in locale...pro presentazioni di siti congelati (siti più scattanti, nessuna interferenza di

Dettagli

Laboratorio di Informatica Corso di Laurea in Matematica A.A. 2007/2008

Laboratorio di Informatica Corso di Laurea in Matematica A.A. 2007/2008 Laboratorio di Informatica Corso di Laurea in Matematica A.A. 2007/2008 Dott. Davide Di Ruscio Dipartimento di Informatica Università degli Studi di L Aquila Lezione del 30/11/07 Sommario Concetti fondamentali

Dettagli

Informatica di Base. Il software

Informatica di Base. Il software di Base 1 Sistemi informatici Hardware Microprocessore Memoria Periferiche di input e output Software Software di sistema Programmi applicativi 2 Il sw applicativo Il sw applicativo è costituito dall insieme

Dettagli

Architetture parallele

Architetture parallele 1 Calcolatori paralleli A meno di una nuova rivoluzione scientifica la legge di Moore (che pronostica un raddoppio del numero di transistor su un singolo chip ogni 18 mesi) non potrà rimanere valida per

Dettagli

Per definizione l hardware di un computer è l insieme dei pezzi materiali che lo compongono.

Per definizione l hardware di un computer è l insieme dei pezzi materiali che lo compongono. Lezione 3 Hardware Hardware Per definizione l hardware di un computer è l insieme dei pezzi materiali che lo compongono. Esistono vari tipi di computer: Notebook: sono i computer portatili. Mainframe:

Dettagli

Virtualizzazione. Orazio Battaglia

Virtualizzazione. Orazio Battaglia Virtualizzazione Orazio Battaglia Definizione di virtualizzazione In informatica il termine virtualizzazione si riferisce alla possibilità di astrarre le componenti hardware, cioè fisiche, degli elaboratori

Dettagli

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 Il Sistema Operativo Architettura del Software Software = insieme (complesso) di programmi. Organizzazione a strati, ciascuno con funzionalità di livello più

Dettagli

INTRODUZIONE ALL INFORMATICA

INTRODUZIONE ALL INFORMATICA INTRODUZIONE ALL INFORMATICA Cosa è l Informatica? Scienza degli elaboratori elettronici (Computer Science) Scienza dell informazione Scienza della rappresentazione, memorizzazione, elaborazione e trasmissione

Dettagli

Programmazione. Dipartimento di Matematica. Ing. Cristiano Gregnanin. 25 febbraio 2015. Corso di laurea in Matematica

Programmazione. Dipartimento di Matematica. Ing. Cristiano Gregnanin. 25 febbraio 2015. Corso di laurea in Matematica Programmazione Dipartimento di Matematica Ing. Cristiano Gregnanin Corso di laurea in Matematica 25 febbraio 2015 1 / 42 INFORMATICA Varie definizioni: Scienza degli elaboratori elettronici (Computer Science)

Dettagli

Ripasso dei concetti principali acquisiti negli anni scolastici precedenti.

Ripasso dei concetti principali acquisiti negli anni scolastici precedenti. Ripasso dei concetti principali acquisiti negli anni scolastici precedenti. Sono prerequisiti per capire il Sistema Operativo. In particolare: struttura interna/componenti base computer CPU, memoria centrale

Dettagli

ACQUISTARE LA WORKSTATION PERFETTA

ACQUISTARE LA WORKSTATION PERFETTA ACQUISTARE LA WORKSTATION PERFETTA UNA GUIDA ALL ACQUISTO PER OTTENERE IL MASSIME PRESTAZIONE E AFFIDABILITÀ CON IL CAD/CAM SOMMARIO Considerazioni sulle prestazioni... 2 1. CPU... 3 2. GPU... 3 3. RAM...

Dettagli

comuni ai moderni SO sui quali il corso è incentrato Definizione di sistema operativo

comuni ai moderni SO sui quali il corso è incentrato Definizione di sistema operativo Il Sistema Operativo (SO) è una parte essenziale di un sistema di calcolo In generale un SO è un insieme di programmi che agisce come intermediario tra utenti e hardware di un computer. Esiste un insieme

Dettagli

Normalizzazione del Sistema Informativo dell Istituto:

Normalizzazione del Sistema Informativo dell Istituto: Normalizzazione del Sistema Informativo dell Istituto: FORNITURA DI LICENZE SOFTWARE, DI SERVER E DEI RELATIVI SERVIZI DI ASSISTENZA IN GARANZIA PER IL SISTEMA INFORMATIVO INPDAP Chiarimenti pagina 1 di

Dettagli

Sistemi Operativi II Corso di Laurea in Ingegneria Informatica

Sistemi Operativi II Corso di Laurea in Ingegneria Informatica www.dis.uniroma1.it/~midlab Sistemi Operativi II Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Prof. Roberto Baldoni Introduzione OS=Astrazione Dare l illusione all applicazione di memoria infinita, CPU infinita,unico

Dettagli

Il computer: primi elementi

Il computer: primi elementi Il computer: primi elementi Tommaso Motta T. Motta Il computer: primi elementi 1 Informazioni Computer = mezzo per memorizzare, elaborare, comunicare e trasmettere le informazioni Tutte le informazioni

Dettagli

Il software. Il Sistema Operativo

Il software. Il Sistema Operativo Il software Prof. Vincenzo Auletta 1 Il Sistema Operativo Software che gestisce e controlla automaticamente le risorse del computer permettendone il funzionamento. Gestisce il computer senza che l utente

Dettagli

Il Computer. Per capire che cosa è il computer, occorre partire dal concetto di:

Il Computer. Per capire che cosa è il computer, occorre partire dal concetto di: Il Computer Cos'è il computer? Per capire che cosa è il computer, occorre partire dal concetto di: INFORMATICA = INFORmazione automatica E' la scienza che si occupa del trattamento automatico delle informazioni.

Dettagli

Il sistema di elaborazione

Il sistema di elaborazione Il sistema di elaborazione Hardware e software Hardware e software Un sistema di elaborazione è formato da: parti hardware: componenti fisiche parti software: componenti logiche i dati da trattare le correlazioni

Dettagli

IL COMPUTER APPUNTI PER LEZIONI NELLE 3 CLASSI LA MACCHINA DELLA 3 RIVOLUZIONE INDUSTRIALE. A CURA DEL Prof. Giuseppe Capuano

IL COMPUTER APPUNTI PER LEZIONI NELLE 3 CLASSI LA MACCHINA DELLA 3 RIVOLUZIONE INDUSTRIALE. A CURA DEL Prof. Giuseppe Capuano IL COMPUTER LA MACCHINA DELLA 3 RIVOLUZIONE INDUSTRIALE APPUNTI PER LEZIONI NELLE 3 CLASSI A CURA DEL Prof. Giuseppe Capuano LA TRASMISSIONE IN BINARIO I computer hanno un loro modo di rappresentare i

Dettagli

Modello del Computer. Componenti del Computer. Architettura di Von Neumann. Prof.ssa E. Gentile. a.a. 2011-2012

Modello del Computer. Componenti del Computer. Architettura di Von Neumann. Prof.ssa E. Gentile. a.a. 2011-2012 Corso di Laurea Magistrale in Scienze dell Informazione Editoriale, Pubblica e Sociale Modello del Computer Prof.ssa E. Gentile a.a. 2011-2012 Componenti del Computer Unità centrale di elaborazione Memoria

Dettagli

ISTVAS Ancona Introduzione ai sistemi operativi Tecnologie Informatiche

ISTVAS Ancona Introduzione ai sistemi operativi Tecnologie Informatiche ISTVAS Ancona Introduzione ai sistemi operativi Tecnologie Informatiche Sommario Definizione di S. O. Attività del S. O. Struttura del S. O. Il gestore dei processi: lo scheduler Sistemi Mono-Tasking e

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica Corso di Informatica Modulo T2 1 Sistema software 1 Prerequisiti Utilizzo elementare di un computer Significato elementare di programma e dati Sistema operativo 2 1 Introduzione In questa Unità studiamo

Dettagli

Introduzione ai sistemi operativi

Introduzione ai sistemi operativi Introduzione ai sistemi operativi Che cos è un S.O.? Shell Utente Utente 1 2 Utente N Window Compilatori Assembler Editor.. DB SOFTWARE APPLICATIVO System calls SISTEMA OPERATIVO HARDWARE Funzioni di un

Dettagli

Sistemi Operativi (modulo di Informatica II) Introduzione

Sistemi Operativi (modulo di Informatica II) Introduzione Sistemi Operativi (modulo di Informatica II) Introduzione Patrizia Scandurra Università degli Studi di Bergamo a.a. 2008-09 Sommario Definizione di sistema operativo Evoluzione dei sistemi operativi Cenni

Dettagli

Hardware Efficient Un singolo server può generare metadata per centinaia di telecamere simultaneamente

Hardware Efficient Un singolo server può generare metadata per centinaia di telecamere simultaneamente Vi-Search consente di raccogliere i veri benefits della tua rete di videosorveglianza permettendoti il recupero automatico e l analisi delle preziose informazioni contenute nelle registrazioni. Vi-Search

Dettagli

ARCHITETTURE DEI SISTEMI DI ELABORAZIONE

ARCHITETTURE DEI SISTEMI DI ELABORAZIONE SISTEMI ACCENTRATI CARATTERISTICHE ARCHITETTURE DEI SISTEMI DI ELABORAZIONE Sistemi proprietari Monocultura Scarsa diffusione informatica Backlog 1 2 Soluzione centralizzata SISTEMI DISTRIBUITI TERMINALE

Dettagli

Il Sistema Operativo (1)

Il Sistema Operativo (1) E il software fondamentale del computer, gestisce tutto il suo funzionamento e crea un interfaccia con l utente. Le sue funzioni principali sono: Il Sistema Operativo (1) La gestione dell unità centrale

Dettagli

Gestore di Memoria. Gestire le richieste di risorse di memoria Liberare le risorse non più utilizzate. Gestire la memoria virtuale (swap su disco)

Gestore di Memoria. Gestire le richieste di risorse di memoria Liberare le risorse non più utilizzate. Gestire la memoria virtuale (swap su disco) Diagramma a cipolla Gestore di Memoria Gestire le richieste di risorse di memoria Liberare le risorse non più utilizzate Gestire la memoria virtuale (swap su disco) Se la RAM non è sufficiente per i processi

Dettagli

Fondamenti di Informatica

Fondamenti di Informatica Fondamenti di Informatica Il software Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Universitàdegli Studi di Parma SOFTWARE I componenti fisici del calcolatore (unità centrale e periferiche) costituiscono

Dettagli

Compatto e robusto. Trasmissione dati e comunicazione. Datalogic 8600

Compatto e robusto. Trasmissione dati e comunicazione. Datalogic 8600 Opzioni radio WLan 802.11b o OpenAir Ampio ed innovativo display (160 x 240 pixel) Tastiera siliconica completa Modularità (lettore laser, PC Card WLan) Ampia autonomia, pacco batteria Ni Mh o Li Ion Gestione

Dettagli

ALLEGATO TECNICO PER LA FORNITURA DI SERVER E RELATIVE PERIFERICHE E PRESTAZIONE DEI SERVIZI DI GARANZIA E ASSISTENZA TECNICA.

ALLEGATO TECNICO PER LA FORNITURA DI SERVER E RELATIVE PERIFERICHE E PRESTAZIONE DEI SERVIZI DI GARANZIA E ASSISTENZA TECNICA. ALLEGATO TECNICO PER LA FORNITURA DI SERVER E RELATIVE PERIFERICHE E PRESTAZIONE DEI SERVIZI DI GARANZIA E ASSTENZA TECNICA. La fornitura delle apparecchiature richieste si compone di: 1. n. 2 armadi rack

Dettagli

WYSE. RDP/ICA Embedded (Wyse ThinOS)

WYSE. RDP/ICA Embedded (Wyse ThinOS) WYSE Il presente listino è pubblicato per informare sulle varie componenti della piattaforma e i codici corrispondenti. I prezzi non sono specificati, in quanto vengono definiti di volta in volta a seconda

Dettagli

Corso di Elettronica dei Sistemi Programmabili. Sistemi Operativi Real Time. Introduzione. Aprile 2014 Stefano Salvatori 1/28

Corso di Elettronica dei Sistemi Programmabili. Sistemi Operativi Real Time. Introduzione. Aprile 2014 Stefano Salvatori 1/28 Corso di Elettronica dei Sistemi Programmabili Sistemi Operativi Real Time Introduzione Aprile 2014 Stefano Salvatori 1/28 Sommario Definizioni livelli di astrazione processi di tipo batch e processi interattivi

Dettagli

INTRODUZIONE ALL INFORMATICA

INTRODUZIONE ALL INFORMATICA INTRODUZIONE ALL INFORMATICA Cosa è l Informatica? Scienza degli elaboratori elettronici (Computer Science) Scienza dell informazione Scienza della rappresentazione, memorizzazione, elaborazione e trasmissione

Dettagli

/ Hospitality / Grandi schermi Soluzioni per l ufficio

/ Hospitality / Grandi schermi Soluzioni per l ufficio / Hospitality / Grandi schermi Soluzioni per l ufficio Riduzione del consumo elettrico Rispetto ai circa 100 W di un comune pc, il consumo di un Network Monitor può variare mediamente da 1 a 5 W. Questo

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Lezione 6 a.a. 2010/2011 Francesco Fontanella La Complessità del Hardware Il modello di Von Neumann è uno schema di principio. Attualmente in commercio esistono: diversi

Dettagli

REALIZZAZIONE SALA CED

REALIZZAZIONE SALA CED REALIZZAZIONE SALA CED CAPITOLATO TECNICO SOMMARIO 1 Realizzazione sala CED 2 Specifiche minime dell intervento 1. REALIZZAZIONE SALA CED L obiettivo dell appalto è realizzare una Server Farm di ultima

Dettagli

Concetti Teorici di Base sull informatica

Concetti Teorici di Base sull informatica Concetti Teorici di Base sull informatica INFORMATICA: È la scienza che studia l informazione e l elaborazione dei dati e il loro trattamento automatico mediante gli elaboratori elettronici. PROGRAMMA:

Dettagli

Fondamenti di informatica: un po di storia

Fondamenti di informatica: un po di storia Fondamenti di informatica: un po di storia L idea di utilizzare dispositivi meccanici per effettuare in modo automatico calcoli risale al 600 (Pascal, Leibniz) Nell ottocento vengono realizzati i primi

Dettagli

Corso di studi in Ingegneria Elettronica A.A. 2003/2004. Calcolatori Elettronici. Esercitazione n 2. Ing Giovanni Costa

Corso di studi in Ingegneria Elettronica A.A. 2003/2004. Calcolatori Elettronici. Esercitazione n 2. Ing Giovanni Costa Corso di studi in Ingegneria Elettronica A.A. 2003/2004 Calcolatori Elettronici Esercitazione n 2 Ing Giovanni Costa Sommario: Codici a correzione di errori Dispositivi per: Memorizzazione Output Input

Dettagli

Indice degli argomenti del s.o. Software. Software. Buona lezione a tutti!! SISTEMI OPERATIVI

Indice degli argomenti del s.o. Software. Software. Buona lezione a tutti!! SISTEMI OPERATIVI Buona lezione a tutti!! SISTEMI OPERATIVI Gli appunti sono disponibili per tutti gratis sul sito personale del Prof M. Simone al link: www.ascuoladi.135.it nella pagina web programmazione, sezione classi

Dettagli

Parte VI SISTEMI OPERATIVI

Parte VI SISTEMI OPERATIVI Parte VI SISTEMI OPERATIVI Sistema Operativo Ogni computer ha un sistema operativo necessario per eseguire gli altri programmi Il sistema operativo, fra l altro, è responsabile di riconoscere i comandi

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Compiti del S.O. Lezione 2: Gestione dei processi. La struttura e funzioni dei Sistemi Operativi

Compiti del S.O. Lezione 2: Gestione dei processi. La struttura e funzioni dei Sistemi Operativi Lezione 2: Compiti del S.O. La struttura e funzioni dei Sistemi Operativi Un S.O. ha il compito di rendere semplice (all utente), l utilizzo del calcolatore componenti di un sistema operativo servizi dei

Dettagli

Software che sovrintende al funzionamento del computer eseguendo compiti diversi:

Software che sovrintende al funzionamento del computer eseguendo compiti diversi: Sistema Operativo dispensa a cura di Alessandro Bellini Software che sovrintende al funzionamento del computer eseguendo compiti diversi: 1. Gestire interazione utente macchina 2. Fornire un interfaccia

Dettagli

ALLEGATO N. 2. scheda descrittiva delle estensioni di garanzia richieste dalla Stazione appaltante.

ALLEGATO N. 2. scheda descrittiva delle estensioni di garanzia richieste dalla Stazione appaltante. ALLEGATO N. 2 BUSTA B SPECIFICHE TECNICHE/OFFERTA TECNICA Il possesso delle specifiche tecniche, sotto elencate, nonché la valutazione degli elementi oggetto dei criteri indicati alla Tabella, di cui al

Dettagli

Classificazione del software

Classificazione del software Classificazione del software Classificazione dei software Sulla base del loro utilizzo, i programmi si distinguono in: SOFTWARE Sistema operativo Software applicativo Sistema operativo: una definizione

Dettagli

Sistemi Operativi UNICAL. Facoltà di Ingegneria. Domenico Talia A.A. 2002-2003 1.1. Sistemi Operativi. D. Talia - UNICAL

Sistemi Operativi UNICAL. Facoltà di Ingegneria. Domenico Talia A.A. 2002-2003 1.1. Sistemi Operativi. D. Talia - UNICAL Domenico Talia Facoltà di Ingegneria UNICAL A.A. 2002-2003 1.1 Introduzione Presentazione del corso Cosa è un Sistema Operativo? Sistemi Mainframe Sistemi Desktop Sistemi Multiprocessori Sistemi Distribuiti

Dettagli

Sistemi Operativi. Introduzione UNICAL. Facoltà di Ingegneria. Domenico Talia A.A. 2002-2003

Sistemi Operativi. Introduzione UNICAL. Facoltà di Ingegneria. Domenico Talia A.A. 2002-2003 Domenico Talia Facoltà di Ingegneria UNICAL A.A. 2002-2003 1.1 Introduzione Presentazione del corso Cosa è un Sistema Operativo? Sistemi Mainframe Sistemi Desktop Sistemi Multiprocessori Sistemi Distribuiti

Dettagli

In un modello a strati il SO si pone come un guscio (shell) tra la macchina reale (HW) e le applicazioni 1 :

In un modello a strati il SO si pone come un guscio (shell) tra la macchina reale (HW) e le applicazioni 1 : Un Sistema Operativo è un insieme complesso di programmi che, interagendo tra loro, devono svolgere una serie di funzioni per gestire il comportamento del computer e per agire come intermediario consentendo

Dettagli

FORNITURA HARDWARE DI : N. 1 DATABASE SERVER, N. 1 APPLICATION SERVER, N. 1 NAS, N. 1 RACK, N. 2 SWITCH, N. 2 AD SERVER, N.

FORNITURA HARDWARE DI : N. 1 DATABASE SERVER, N. 1 APPLICATION SERVER, N. 1 NAS, N. 1 RACK, N. 2 SWITCH, N. 2 AD SERVER, N. FORNITURA HARDWARE DI : N. 1 DATABASE SERVER, N. 1 APPLICATION SERVER, N. 1 NAS, N. 1 RACK, N. 2 SWITCH, N. 2 AD SERVER, N. 1 SCANNER SPECIFICHE TECNICHE C.E.D. Centro Elaborazione Dati Il Responsabile

Dettagli

Componenti dell elaboratore

Componenti dell elaboratore L hardware del PC Componenti dell elaboratore Hardware Parte fisica del sistema Dispositivi fisici Software Parte logica del sistema Programmi e dati 2 Hardware dell elaboratore 3 L'architettura del calcolatore

Dettagli

Struttura del Corso. Corso Integrato di Informatica e Sistemi di Elaborazione delle Informazioni. Sistemi di Elaborazione delle Informazioni.

Struttura del Corso. Corso Integrato di Informatica e Sistemi di Elaborazione delle Informazioni. Sistemi di Elaborazione delle Informazioni. Corso Integrato di Informatica e Sistemi di Elaborazione delle Informazioni Marco Falda Dipartimento di Ingegneria dell Informazione tel. 049 827 7918 marco.falda@unipd.it Corso di 35 ore: Struttura del

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTÀ DI INGEGNERIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTÀ DI INGEGNERIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTÀ DI INGEGNERIA Corso di Sistemi Operativi Prof. Stefano Berretti SEMINARIO: VIRTUALIZZAZIONE DI INFRASTRUTTURE INFORMATICHE a cura di: Nicola Fusari A.A. 2012/2013

Dettagli

Concetti fondamentali della Tecnologia Dell informazione Parte prima

Concetti fondamentali della Tecnologia Dell informazione Parte prima Concetti fondamentali della Tecnologia Dell informazione Parte prima 1 Concetti di base della tecnologia dell Informazione Nel corso degli ultimi anni la diffusione dell Information and Communication Technology

Dettagli

In ingegneria elettronica e informatica con il termine hardware si indica la parte fisica di un computer, ovvero tutte quelle parti elettroniche,

In ingegneria elettronica e informatica con il termine hardware si indica la parte fisica di un computer, ovvero tutte quelle parti elettroniche, In ingegneria elettronica e informatica con il termine hardware si indica la parte fisica di un computer, ovvero tutte quelle parti elettroniche, elettriche, meccaniche, magnetiche, ottiche che ne consentono

Dettagli

Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14. Lezione 2

Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14. Lezione 2 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14 Pietro Frasca Lezione 2 Giovedì 10-10-2013 1 Sistemi a partizione di tempo (time-sharing) I

Dettagli

Architettura dei computer

Architettura dei computer Architettura dei computer In un computer possiamo distinguere quattro unità funzionali: il processore (CPU) la memoria principale (RAM) la memoria secondaria i dispositivi di input/output Il processore

Dettagli

Applicativo SBNWeb. Configurazione hardware e software di base di un server LINUX per gli applicativi SBNWeb e OPAC di POLO

Applicativo SBNWeb. Configurazione hardware e software di base di un server LINUX per gli applicativi SBNWeb e OPAC di POLO Applicativo SBNWeb Configurazione hardware e software di base di un server LINUX per gli applicativi SBNWeb e OPAC di POLO Versione : 1.0 Data : 5 marzo 2010 Distribuito a : ICCU INDICE PREMESSA... 1 1.

Dettagli

L Informatica al Vostro Servizio

L Informatica al Vostro Servizio L Informatica al Vostro Servizio Faticoni S.p.A. è Certificata UNI ENI ISO 9001:2008 N. CERT-02228-97-AQ-MILSINCERT per Progettazione, Realizzazione, Manutenzione di soluzioni Hardware e Software Soluzioni

Dettagli

Lez. 7 Il Sistema Operativo

Lez. 7 Il Sistema Operativo Lez. 7 Il Sistema Operativo Prof. Giovanni Mettivier 1 Dott. Giovanni Mettivier, PhD Dipartimento Scienze Fisiche Università di Napoli Federico II Compl. Univ. Monte S.Angelo Via Cintia, I-80126, Napoli

Dettagli

- Libro di Testo ECDL Open il manuale Syllabus 4.0 Ed. Apogeo. - Lucidi...riassuntivi! - Io ;) paolo.moschini@lugpiacenza.org

- Libro di Testo ECDL Open il manuale Syllabus 4.0 Ed. Apogeo. - Lucidi...riassuntivi! - Io ;) paolo.moschini@lugpiacenza.org ECDL Open Materiale e riferimenti - Libro di Testo ECDL Open il manuale Syllabus 4.0 Ed. Apogeo - Lucidi...riassuntivi! - Io ;) paolo.moschini@lugpiacenza.org ECDL-Modulo-1-Parte-1 Concetti di base della

Dettagli

BANCHE DATI. (dott. Pietro COZZINI)

BANCHE DATI. (dott. Pietro COZZINI) BANCHE DATI (dott. Pietro COZZINI) Il Sistema Operativo è un insieme di programmi, che permettono al computer di funzionare; esempi di S.O. possono essere Windows e Linux. Struttura di un computer: CACHE

Dettagli

L informatica e il computer

L informatica e il computer Parte 1 L informatica e il computer Informatica Ha rivoluzionato il mondo, ma la sua percezione può essere molto diversa I computer sono inutili, danno solo risposte Pablo Picasso Pensare? Perché pensare!

Dettagli

Richiesta di Fornitura per 80 sistemi di bordo per il Telecontrollo Multi- flotta del Comune di Bari. Allegato Tecnico

Richiesta di Fornitura per 80 sistemi di bordo per il Telecontrollo Multi- flotta del Comune di Bari. Allegato Tecnico (ALL. B) LOTTO N.1 Richiesta di Fornitura per 80 sistemi di bordo per il Telecontrollo Multi- flotta del Comune di Bari Allegato Tecnico Caratteristiche tecniche sistema di bordo per il telecontrollo flotta

Dettagli

Sistemi operativi e reti A.A. 2015-16. Lezione 2

Sistemi operativi e reti A.A. 2015-16. Lezione 2 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2015-16 Pietro Frasca Lezione 2 Giovedì 8-10-2015 Sistemi batch multiprogrammati La causa principale

Dettagli

Materiali per il modulo 1 ECDL. Autore: Marco Lanino

Materiali per il modulo 1 ECDL. Autore: Marco Lanino Materiali per il modulo 1 ECDL Autore: Marco Lanino Utilizzati da grandi centri di calcolo, enti governativi specie in ambito militare, i supercomputer sono macchine potentissime e molto costose (ordine

Dettagli