GUIDA ALLA FORMAZIONE PERMANENTE FONDO SOCIALE EUROPEO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GUIDA ALLA FORMAZIONE PERMANENTE FONDO SOCIALE EUROPEO"

Transcript

1 GUIDA ALLA FORMAZIONE PERMANENTE FONDO SOCIALE EUROPEO 2013

2 GUIDA ALLA FORMAZIONE PERMANENTE FSE 2013 Il FONDO SOCIALE EUROPEO è uno dei Fondi strutturali dell Unione europea ed è il principale strumento comunitario per prevenire e combattere la disoccupazione, sviluppare le risorse umane e favorire l integrazione nel mercato del lavoro. A tal fine esso mira a conseguire la piena occupazione, la qualità e la produttività sul lavoro, promuovendo l inclusione sociale, compreso l accesso all occupazione delle persone svantaggiate. Inoltre intende promuovere le pari opportunità per tutti nel mercato del lavoro, riducendo le disparità occupazionali a livello nazionale, regionale e locale. La Provincia autonoma di Trento attua una serie di iniziative con il cofinanziamento del Fondo sociale europeo, che sono definite all interno di un apposito documento programmatorio, chiamato Programma Operativo. In linea con le priorità comunitarie e nazionali, il PROGRAMMA OPERATIVO FONDO SOCIALE EUROPEO DELLA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO ha l obiettivo di sostenere una profonda e duratura modernizzazione sostenibile della società e del tessuto produttivo trentino per migliorare la capacità di competere, aumentare la produttività e flessibilità e coniugarli con un più elevato livello di qualificazione del capitale umano, una più elevata qualità del lavoro, della sicurezza e delle opportunità di accesso al lavoro, congiunte ad una diffusa solidarietà. 3

3 PERCHÉ QUESTA GUIDA INDICE Le attività formative presentate in questa Guida riguardano interventi di formazione permanente che si inseriscono all interno delle attività previste dal Programma operativo Fondo sociale europeo della Provincia autonoma di Trento. L obiettivo fondamentale di questi interventi è quello di favorire la formazione permanente delle persone in modo da mantenerne o accrescerne le competenze professionali richieste dal mondo del lavoro, a fronte di contesti produttivi particolarmente dinamici che sono in fase di riorganizzazione produttiva o di revisione delle stretegie necessarie ad affrontare il mercato del lavoro. Queste azioni sono volte in particolare ad aumentare la partecipazione alle opportunità formative lungo tutto l arco della vita e ad innalzare i livelli di apprendimento e conoscenza e sono destinate a tutte le persone in età lavorativa. L offerta formativa 2013 si articola in 14 percorsi. Consultando la Guida, si potrà individuare una serie di proposte destinate ad incontrare le aspirazioni di tutti coloro che desiderano crescere in professionalità e rafforzare le proprie competenze per poter consolidare la propria permanenza nel mercato del lavoro. PROCESSI, RISORSE, PRODOTTI, SERVIZI: INNOVAZIONE, COMPETITIVITA, SOSTENIBILITA PAG Percorsi di formazione per il Responsabile della Qualità aziendale 12 Consulente per la sicurezza dei trasporti su strada e per ferrovia di merci e rifiuti pericolosi 13 Project manager dell innovazione 14 Il manager della conoscenza: gestire i processi produttivi nella società sistemica della conoscenza e dell apprendimento 15 ENERGIA E AMBIENTE Certificazione delle competenze professionali per Frigorista (P.E.F.) 16 Edilizia sostenibile: lo standard LEED 17 Sistemi di gestione dell energia - secondo le norme ISO 18 RETI E RELAZIONI PRODUTTIVE E COMMERCIALI Internazionalizzazione delle PMI operanti nel settore agroalimentare 19 Strumenti informatici avanzati per un marketing innovativo 20 Sviluppo di competenze di marketing territoriale per gli operatori commerciali delle Famiglie Cooperative 21 CREATIVITA E IMPRENDITORIA Mettersi in proprio nei servizi avanzati alle PMI 22 L imprenditore virtuale: nuovi modelli di business attraverso l online market 23 Le frontiere del settore agroalimentare: nuovi imprenditori per nuove strategie 24 Nuovo modello di business: il contratto di rete

4 INFORMAZIONI GENERALI I percorsi formativi contenuti nella presente Guida sono stati selezionati nell ambito del Programma operativo Fondo sociale europeo della Provincia autonoma di Trento e ricevono un sostegno finanziario da parte del Fondo sociale europeo, dello Stato italiano e della Provincia autonoma di Trento. Le iniziative formative proposte sono pertanto completamente gratuite per i partecipanti. REQUISITI DI ACCESSO L ammissione agli interventi formativi è consentita esclusivamente a persone in età lavorativa residenti o domiciliati in provincia di Trento (con precedenza assoluta per i residenti). Priorità dovrà essere concessa a: - titolari, soci o dipendenti di Soggetti assegnatari di progetti Seed Money gestiti dalla Società Trentino Sviluppo della Provincia autonoma di Trento con finanziamenti del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale; - disoccupati intesi come coloro che percepiscono o hanno percepito ammortizzatori sociali nei sei mesi precedenti l adesione al corso. AGEVOLAZIONI Previo accertamento della frequenza di almeno il 70% della durata del percorso formativo, nonché del conseguimento di un giudizio finale di profitto positivo, ai partecipanti disoccupati, inoccupati o privi di occupazione e con età fino a 35 anni (al momento dell iscrizione) sarà corrisposta un indennità di frequenza pari a euro 1,50 per ogni ora corsuale effettivamente frequentata. SUPPORTI AI SOGGETTI DIVERSAMENTE ABILI Per i soggetti diversamente abili è prevista la possibilità di usufruire di azioni di accompagnamento idonee a favorire la frequenza dei percorsi formativi. COME PARTECIPARE PRESENTAZIONE DELLA SCHEDA DI ADESIONE Le persone interessate a partecipare a un percorso formativo FSE devono compilare l apposita scheda di adesione, reperibile presso le diverse sedi della Struttura Multifunzionale Territoriale Ad Personam e sul sito tn.it opportunità FSE per i cittadini percorsi formativi. Tale scheda, sottoscritta dall interessato, deve essere inoltrata dallo stesso agli sportelli della Struttura Multifunzionale Territoriale mediante consegna a mano, via fax oppure con raccomandata A.R. (farà fede la data dell Ufficio postale accettante) entro il termine stabilito per ogni percorso dal Soggetto attuatore (così come indicato nell avviso di pubblicizzazione di ciascun intervento). In caso di invio via fax (al numero ) o per posta (all indirizzo: Struttura Multifunzionale Territoriale Ad Personam, Via Pranzelores 69, Trento) è necessario allegare fotocopia della carta d identità e del codice fiscale. È possibile aderire anche a più di un iniziativa formativa, indicando nella scheda di adesione i diversi percorsi di interesse. SELEZIONE Una volta compilata la scheda di adesione, per accedere all iniziativa formativa è necessario superare una prova di selezione. Qualora si abbia presentato domanda di adesione per più percorsi, sarà necessario effettuare una selezione per ciascuno di tali percorsi. La selezione sarà svolta a cura del Soggetto attuatore e prevederà colloqui individuali orientati alla verifica delle motivazioni del candidato. La data, l ora e la sede della selezione, se non già indicate nell avviso pubblicato su almeno un quotidiano locale, saranno comunicate a tutti coloro che hanno presentato la scheda di adesione con raccomandata A/R o altro mezzo idoneo a dimostrare l avvenuta ricezione della comunicazione da parte dell interessato. 6 7

5 ISCRIZIONE I candidati che hanno superato la prova di selezione, per poter partecipare al corso devono formalizzare la propria volontà di parteciparvi compilando un apposita scheda di conferma alla partecipazione, da consegnare al Soggetto attuatore prima dell avvio dell attività stessa. Si fa presente che è incompatibile la partecipazione contemporanea ad interventi con orario anche solo parzialmente coincidente e non è consentito il ritiro da un attività per iscriversi ad un altra, pena l esclusione da entrambi gli interventi. FREQUENZA Tutti gli interventi della presente Guida hanno una durata compresa tra le 80 e le 150 ore. Al termine del percorso formativo ciascun allievo sarà sottoposto ad una fase di verifica degli apprendimenti. In caso di frequenza pari almeno al 70% della durata corsuale, nonché in presenza di un giudizio finale di profitto positivo, verrà rilasciato un Certificato di frequenza. Al termine dei percorsi, i partecipanti potranno essere contattati per rispondere ad alcune brevi domande riguardanti il grado di soddisfazione e gli esiti occupazionali del percorso svolto, al fine di realizzare specifiche valutazioni sugli esiti delle attività cofinanziate dal Fondo sociale europeo nella provincia di Trento. CONTATTI Per avere maggiori informazioni sui percorsi formativi e per presentare domanda di adesione agli stessi, è necessario rivolgersi alla Struttura Multifunzionale Territoriale Ad Personam, Numero Verde gratuito , recandosi presso la sede centrale in Via Pranzelores 69 a Trento o in una delle sue sedi periferiche (sedi e orari consultabili sul sito contatti). La Struttura Multifunzionale Territoriale Ad Personam offre inoltre, su richiesta, un servizio di consulenza individuale per la scelta del percorso formativo. Anche i singoli Soggetti attuatori, riportati in fondo a ciascuna scheda, provvederanno direttamente ad informare i potenziali destinatari attraverso appositi avvisi pubblicati sui quotidiani a diffusione locale. È possibile inoltre rivolgersi direttamente ai singoli Soggetti per avere ulteriori informazioni sulle attività formative da loro organizzate (articolazione, contenuti, orari, sedi ecc.) e sui termini per la presentazione della scheda di adesione. SEDE CENTRALE Numero Verde Fax Comune Indirizzo Orario di apertura TRENTO Via Pranzelores, 69 Dal lunedì al venerdì SEDI TERRITORIALI Comune Indirizzo Orario di apertura ROVERETO RIVA DEL GARDA TIONE DI TRENTO PERGINE VALSUGANA BORGO VALSUGANA FIERA DI PRIMIERO CLES MALÉ CAVALESE MOENA DI FASSA c/o Sede Municipale, Piazza Podestà, 11 c/o Sportello di Assistenza e Informazioni al pubblico PAT, Viale Canella, 11 c/o Sede Comunità delle Giudicarie via Padre Gnesotti, 2 1 piano c/o Sede Comunale Piazza Garbari, 5 c/o Sede Municipale, Piazza Degasperi, 3 Sala Assessori - 1 piano c/o Uffici Periferici Provinciali, via Fiume, 8-2 piano c/o Sede Comunità Val di Non, via Pilati, 17 Sala Riunioni - Piano terra c/o Sede Comunità Valle di Sole, via 4 Novembre, 4 3 piano c/o Centro Servizi, via Marconi, 6 1 piano c/o Sede Municipale, Piazza C. Battisti, 19 Piano terra Lunedì Martedì Martedì Giovedì Lunedì Lunedì Lunedì Martedì Giovedì Giovedì Mercoledì

6 PERCORSI DI FORMAZIONE PERMANENTE

7 Percorsi di formazione per il Responsabile della Qualità aziendale 2012_4I.10.3 Consulente per la sicurezza dei trasporti su strada e per ferrovia di merci e rifiuti pericolosi 2012_4I persone preferibilmente con diploma di maturità tecnico-scientifico. Corso pensato per titolari d impresa, artigiani, persone occupate in azienda in ruoli organizzativi. In caso di loro adesione al percorso, il 30% dei posti è riservato a un utenza femminile e il 20% agli over 50. Formare il responsabile della qualità aziendale, figura che assume un ruolo di responsabilità all interno delle aziende nell ambito della definizione delle procedure organizzative e dell impostazione e controllo del SGQ secondo le norme ISO Pari Opportunità Sviluppo sostenibile Sicurezza sul lavoro Responsabilità e autorevolezza del ruolo Comunicare e diffondere i principi della qualità in azienda Organizzazione e processi aziendali Approccio integrato Qualità-Sicurezza- Ambiente Processi aziendali e la norma ISO persone, il requisito minimo è la licenza di scuola media inferiore con preferenza per coloro che hanno intrapreso percorsi di studio a indirizzo tecnico e sono motivate a svolgere un attività autonoma. Formare una figura professionale che interviene in qualità di consulente esterno o dipendente, a favore di aziende private e pubbliche, nei processi in cui sono trattati e gestiti merci e rifiuti pericolosi. 80 ore Accordo ADR Gestione dei rifiuti classificati pericolosi dall Accordo ADR Relazione iniziale / annuale del consulente Sono previste visite di studio in provincia. Rilascio (previo superamento delle prove) di: certificato di Consulente per la Sicurezza del Trasporto Stradale di Merci Pericolose. 100 ore Soggetto attuatore IKANOS S.R.L. Piazza di Centa 10, TRENTO telefono , fax REFERENTE: Federica Viola SOGGETTO ATTUATORE UNIVERSITÀ POPOLARE TRENTINA Passaggio Peterlongo 8, TRENTO telefono , fax REFERENTE: Sergio Rocca Processi, risorse, prodotti, servizi: innovazione, competitività, sostenibilità Processi, risorse, prodotti, servizi: innovazione, competitività, sostenibilità 12 13

8 Project manager dell innovazione 2012_4I Il manager della conoscenza: gestire i processi produttivi nella società sistemica della conoscenza e dell apprendimento 2012_4I persone motivate con qualsiasi livello di istruzione. Formare una figura professionale in grado di lavorare in contesti diversi, gestire strumenti concettuali/metodologici, individuare/ analizzare processi di cambiamento, migliorare il rapporto col mercato, individuare nuovi prodotti e accompagnare l organizzazione all innovazione. 120 ore Il contesto trentino e casi di innovazione locale Laboratorio sulla leadership Comunicazione efficace Gestione dei progetti di ricerca e innovazione Logiche e pratiche per l innovazione Strumenti per la gestione dei progetti Analisi e intervento organizzativo Analisi degli impatti economici e sostenibilità economica Normative e risk management 15 persone con qualsiasi livello di istruzione e che hanno avuto mansioni di gestione di comparto, ufficio, squadra, personale, di presa di decisione, di responsabilità dei processi produttivi, di riorganizzazione dell operatività aziendale, di lavoro intellettuale, di responsabilità nei confronti dei diretti collaboratori, dipendenti e superiori, di costruzione del clima aziendale, dell interazione dell azienda con l esterno. Il percorso si presta in particolar modo per coloro che hanno dato avvio, o lo stanno facendo, a start up locali. Il 50% dei posti è riservato a un utenza femminile. 130 ore Competenze sistemiche ed organizzative Competenze cognitive e formative Competenze personali ( lavoratori della conoscenza ) Bilancio delle competenze Ricerca attiva del lavoro Teatro d impresa Formare il manager della conoscenza con la competenza di produrre, trasformare, utilizzare e diffondere le conoscenze per creare e migliorare i prodotti ed i servizi. Soggetto attuatore SIMKI S.R.L. Via Lunelli, TRENTO telefono , fax REFERENTE: Livia Bussalai, Martino Tomio SOGGETTO ATTUATORE FORMA EUROPA S.R.L. Piazza A. Leoni 21, ROVERETO (TN) telefono , fax REFERENTE: Renzo Michelini Processi, risorse, prodotti, servizi: innovazione, competitività, sostenibilità Processi, risorse, prodotti, servizi: innovazione, competitività, sostenibilità 14 15

9 Certificazione delle competenze professionali per Frigorista (P.E.F.) 2012_4I.10.7 Edilizia sostenibile: lo standard LEED 2012_4I persone con qualsiasi livello di istruzione, particolare attenzione sarà prestata alla motivazione alla frequenza dell attività formativa e a intraprendere il percorso professionale che il progetto presuppone. Il 50% dei posti è riservato a un utenza femminile. Offrire a quanti operano/intendono operare nel campo della refrigerazione la possibilità di qualificare la loro figura tecnica nel contesto dei cambiamenti che stanno portando ad una regolamentazione della professione. Termodinamica Elementare Impatto dei refrigeranti Controlli preventivi Controlli per la ricerca di perdite Gestione ecocompatibile dell impianto Installazione, messa in funzione e manutenzione di compressori Installazione, messa in funzione e manutenzione di condensatori Installazione, messa in funzione e riparazione di valvole di espansione Tubazioni: allestire una tubazione a tenuta ermetica in un impianto di refrigerazione Informatica per il lavoro 15 persone con qualsiasi livello di istruzione che dimostrano forte interesse per il tema dell edilizia ecosostenibile e per le potenzialità intrinseche degli strumenti di certificazione ambientale nel settore. Formare una figura professionale in grado di presidiare l applicazione degli standard LEED nelle fasi di progettazione e costruzione di un edificio e individuare soluzioni e tecnologie per la costruzione di edifici green, per la gestione sostenibile del sito costruttivo e per l uso efficiente dell energia Salute e sicurezza sul lavoro Introduzione ai sistemi di certificazione LEED e GBC Standard LEED Applicare lo standard LEED Italia Processo di certificazione e figure coinvolte Study case Autoimprenditorialità Rilascio (previo superamento delle prove) di: Certificazione di Formazione sulla Sicurezza per Lavoratori in aziende ad alto rischio Certificazione per Addetto al primo soccorso e Prevenzione incendi. 120 ore Rilascio (previo superamento delle prove) di: certificazione di Frigorista (P.E.F.). 100 ore Soggetto attuatore SIMMETRIE SRL via Brennero 322, TRENTO telefono , fax REFERENTE: Eros Salvetti SOGGETTO ATTUATORE CIEFFE SRL via Brennero 302/B, TRENTO telefono , fax REFERENTE: Daniela Bonomini Energia e ambiente Energia e ambiente 16 17

10 Sistemi di gestione dell energia - secondo le norme ISO 2012_4I Internazionalizzazione delle PMI operanti nel settore agroalimentare 2012_4I laureati in ingegneria o architettura oppure periti o geometri che vogliono operare nel settore della gestione dell energia. Il 50% dei posti è riservato a un utenza femminile. Formare energy manager, esperti in gestione dell energia, responsabili di sistemi di gestione, auditor e consulenti, responsabili aziendali per la certificazione energetica. La figura professionale di riferimento è in grado di relazionarsi con tutte le funzioni coinvolte nel processo di certificazione energetica e di padroneggiare i criteri e le procedure tecnico-amministrative relative ai sistemi di gestione dell energia; conosce le norme UNI e ISO e le applica in funzione della pianificazione della manutenzione energetica dei patrimoni immobiliari. 100 ore Novità legislative del d.lgs 28/2011 sulla certificazione energetica degli edifici e attuazione della direttiva 2009/28/CE Sistemi di gestione dell energia: la nuova norma UNI CEI EN 16001:2009 Auditor/lead auditor di sistemi di gestione dell energia ISO 50001:2011 riconosciuto AICQ -SICEV Sviluppare ed implementare un sistema di gestione dell energia (EN 16001:2009 e ISO 50001:2011) Auditor interno di sistemi di gestione per la qualità nel settore costruzioni Norma UNI 11257: pianificazione della manutenzione nei patrimoni immobiliari Mercato del lavoro Sono previste visite di studio in provincia. Rilascio (previo superamento delle prove) di: qualifica di Energy Manager. 15 persone con esperienza in ambito commerciale e di marketing. È elemento preferenziale la conoscenza dell informatica di base e di almeno una lingua straniera. Il 50% dei posti è riservato a un utenza femminile. Formare una figura professionale competente nell approccio ai nuovi mercati e in grado di contribuire ai processi di internazionalizzazione presso le Piccole e Medie Imprese del settore agroalimentare. 90 ore Analisi dei mercati internazionali Pianificazione strategica dell internazionalizzazione commerciale Informatica gestionale Aree Paese: metodologie di approccio ai mercati agroalimentari Europeo, degli Stati Uniti e dei paesi emergenti Insegnamenti complementari Soggetto attuatore A.T.O.S. SERVIZI S.R.L. via Pasqui 10, ROVERETO (TN) telefono , fax REFERENTE: Francesco Cimmino SOGGETTO ATTUATORE SIMMETRIE S.R.L. via Brennero 322, TRENTO telefono , fax REFERENTE: Eros Salvetti Energia e ambiente Reti e relazioni produttive e commerciali 18 19

11 Strumenti informatici avanzati per un marketing innovativo 2012_4I Sviluppo di competenze di marketing territoriale per gli operatori commerciali delle Famiglie Cooperative 2012_4I persone dotate di attitudine all utilizzo della tecnologia informatica e ad un impiego della medesima nella pratica professionale e con competenze nel settore del marketing. Formare una figura professionale in grado di ideare ed elaborare un piano strategico di marketing volto all incremento della competitività del prodotto/servizio offerto, attraverso il Customer Relationship Management e l impiego di strumenti informatici avanzati. 148 ore Salute e sicurezza sul lavoro Informatica e relative funzioni avanzate Gestire le relazioni e i contatti con i clienti attraverso l uso di tecnologie innovative CRM (Customer Relationship Management) Tecniche di comunicazione e marketing Marketing analitico e marketing strategico Tecniche di vendita Autoimprenditorialità Rilascio(previo superamento delle prove) di: Certificazione di Formazione sulla Sicurezza per Lavoratori in aziende a basso rischio Certificazione per Addetto al primo soccorso e Prevenzione incendi. 15 persone aventi predisposizione e attenzione verso il tema del marketing, provenienti dalle Famiglie Cooperative Trentine, dalla distribuzione organizzata non cooperativa oppure disoccupate. Formare una figura professionale di coordinamento e responsabilità nella gestione commerciale della Famiglia Cooperativa competente nella definizione delle politiche di acquisto e di formazione dei prezzi e nella valorizzazione dei prodotti locali. 130 ore Il dialogo con il cliente Concetto chiave di mappe mentali Comunicazione in funzione delle differenti tipologie di cliente Strumenti di comunicazione visiva Il mondo della cooperazione Identità territoriale e di comunità: valori e modalità di espressione della collettività che ruotano attorno la Famiglie Cooperative Marketing distributivo e fidelizzazione dei clienti Elementi di base del marketing Sviluppi di rete ed alleanze Distribuzione in prossimità Ruolo sociale ed imprenditoriale dell operatore commerciale Funzione sociale e potenzialità del territorio Tecniche di vendita Comunicazione web Soggetto attuatore CIEFFE S.R.L. via Brennero 302/B, TRENTO telefono , fax REFERENTE: Daniela Bonomini SOGGETTO ATTUATORE FORMAZIONE LAVORO SOCIETA CONSORTILE PER AZIONI via G. Segantini 23, TRENTO telefono , fax REFERENTE: Valter Adami Reti e relazioni produttive e commerciali Reti e relazioni produttive e commerciali 20 21

12 Mettersi in proprio nei servizi avanzati alle PMI 2012_4I.10.8 L imprenditore virtuale: nuovi modelli di business attraverso l online market 2012_4I persone motivate a mettersi in proprio e che abbiano un idea imprenditoriale nel settore dei servizi avanzati alle imprese Sono elementi preferenziali il possesso di un diploma di maturità o laurea, un età superiore ai 25 anni e aver maturato esperienze professionali nell ambito di attività connesse ai servizi avanzati alle imprese. Formare una figura di Imprenditore o Lavoratore Autonomo che, a partire da un idea imprenditoriale e da competenze pregresse nei servizi avanzati alle piccole medie imprese, sia in grado di avviare e gestire una propria iniziativa, sulla base di una valutazione di fattibilità e di redditività realizzata attraverso un processo di business planning. Ruolo imprenditoriale e pari opportunità Analisi del settore dei servizi avanzati alle PMI Tecniche di ricerca di settore e di mercato Marketing strategico Piano operativo di marketing Digital marketing e ruolo delle ICT nella comunicazione aziendale Internazionalizzazione d impresa Penetrazione nei mercati esteri e contrattualistica internazionale Sviluppo sostenibile Reti d impresa e nuovi modelli di business Le competenze imprenditoriali: comunicazione, negoziazione, creatività, leadership Piano economico finanziario e fonti di finanziamento Aspetti giuridici, fiscali e contrattuali 15 persone, con interesse per il tema dell e-commerce e attitudine all uso della tecnologia informatica, che si accingono ad avviare una nuova impresa o che intendono ampliare la propria attività sfruttando le potenzialità offerte dall e-commerce. Formare una figura professionale in grado di avviare nuove attività di business on-line, curando sia gli aspetti giuridico-economici che quelli tecnico-creativi, e gestire il processo di sviluppo dell idea imprenditoriale a partire dall elaborazione di un business plan e di un piano di marketing, fino alla sua realizzazione finale. 100 ore Sicurezza in azienda - D.Lgs 81/08 Web marketing Tecniche e strumenti di vendita on line L impresa: aspetti normativi e fiscali Budgeting Realizzare un business plan Cercare finanziamenti per il proprio business 150 ore Soggetto attuatore D.O.C. SERVICE S.R.L. via Degasperi 77, TRENTO telefono , fax REFERENTE: Monica Fontana SOGGETTO ATTUATORE CIEFFE S.R.L. via Brennero 302/B, TRENTO telefono , fax REFERENTE: Daniela Bonomini Creatività e imprenditoria Creatività e imprenditoria 22 23

13 Le frontiere del settore agroalimentare: nuovi imprenditori per nuove strategie 2012_4I Nuovo modello di business: il contratto di rete 2012_4I persone con predisposizione alle tematiche di sostenibilità ambientale, alle pratiche di sviluppo innovative e con attenzione al territorio. Il 35% dei posti è riservato a un utenza femminile, 1 posto è riservato a soggetti diversamente abili. Inoltre verrà data priorità ai soggetti disoccupati. Formare una figura professionale capace di presidiare i processi gestionali, aziendali e produttivi attraverso l individuazione delle risorse umane e tecniche necessarie in un ottica di eco-sostenibilità. Coglie le possibilità di sviluppo dell impresa in relazione al contesto territoriale e produttivo. Teorie economiche e forme d impresa Il contesto imprenditoriale trentino Risorse e strumenti di un impresa agricola Bilancio economico e controllo di gestione Gestione e sviluppo della relazione commerciale con il cliente e il territorio Filiera corta, farmer s market e organic market Nuove forme d imprenditoria Sostenibilità ambientale, sociale, economica Valutazione dell impatto ambientale del proprio progetto imprenditoriale Il marketing strategico Sono previste visite di studio in provincia e fuori provincia. 15 imprenditori e imprenditrici che intendono espandere i loro business attraverso la costruzione di alleanze, con la finalità di accrescere la capacità innovativa dei singoli e la competitività dell economia territoriale. Supportare gli imprenditori nell acquisire competenze tecnico/trasversali che facilitino una partecipazione attiva e funzionale alle reti di imprese, dove i risultati di business vadano di pari passo con una piena soddisfazione in termini di riconoscimento dei risultati come propri. 130 ore Inquadramento economico-culturale Forme giuridico-organizzative delle reti di imprese Metodologie di pianificazione: innovazione e organizzazione Reti di impresa: creazione e gestione Competenze relazionali; Il nuovo business: valori ed etica 102 ore Soggetto attuatore FORMAZIONE LAVORO SOCIETA CONSORTILE PER AZIONI via G. Segantini 23, TRENTO telefono , fax REFERENTE: Marilena Filippi SOGGETTO ATTUATORE MATERIA PRIMA S.R.L. via Degasperi 28, VILLA LAGARINA (TN) telefono , fax REFERENTE: Antonella Muto Creatività e imprenditoria Creatività e imprenditoria 24 25

14 Editore: PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Servizio Europa - Ufficio FSE Stampato: Litotipografia Alcione srl - Lavis, Trento Concept: ESPRIT Strategy and Communication - Monteviale, Vicenza

15 Struttura Multifunzionale Territoriale Ad Personam Via Pranzelores, Trento - Numero Verde

GUIDA ALLA FORMAZIONE FONDO SOCIALE EUROPEO

GUIDA ALLA FORMAZIONE FONDO SOCIALE EUROPEO GUIDA ALLA FORMAZIONE FONDO SOCIALE EUROPEO 2013 GUIDA ALLA FORMAZIONE FONDO SOCIALE EUROPEO 3 GUIDA ALLA FORMAZIONE FSE 2013 Il FONDO SOCIALE EUROPEO è uno dei Fondi strutturali dell Unione europea ed

Dettagli

GUIDA ALLA FORMAZIONE FONDO SOCIALE EUROPEO

GUIDA ALLA FORMAZIONE FONDO SOCIALE EUROPEO GUIDA ALLA FORMAZIONE FONDO SOCIALE EUROPEO 2013 GUIDA ALLA FORMAZIONE FONDO SOCIALE EUROPEO 3 GUIDA ALLA FORMAZIONE FSE 2013 Il FONDO SOCIALE EUROPEO è uno dei Fondi strutturali dell Unione europea ed

Dettagli

LA CARTA DEI SERVIZI PER I LAVORATORI DISABILI PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

LA CARTA DEI SERVIZI PER I LAVORATORI DISABILI PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO LA CARTA DEI SERVIZI PER I LAVORATORI DISABILI PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO POSSIAMO GARANTIRTELO: I CENTRI PER L IMPIEGO SONO VICINI, E TI SONO VICINI indice dei servizi ACCOGLIENZA ISCRIZIONE IN ELENCHI

Dettagli

PRONTI A RIPARTIRE Formazione breve per disoccupati e cassaintegrati

PRONTI A RIPARTIRE Formazione breve per disoccupati e cassaintegrati PRONTI A RIPARTIRE breve per disoccupati e cassaintegrati L Agenzia del Lavoro della Provincia autonoma di Trento, in collaborazione con FIDIA S.r.l., nell ambito delle azioni a cofinanziamento europeo,

Dettagli

Tecniche avanzate di vendita Livello avanzato. OBIETTIVI: Padroneggiare le tecniche di vendita e migliorarle con metodi di negoziazione affermati

Tecniche avanzate di vendita Livello avanzato. OBIETTIVI: Padroneggiare le tecniche di vendita e migliorarle con metodi di negoziazione affermati Tecniche avanzate di vendita Livello avanzato Padroneggiare le tecniche di vendita e migliorarle con metodi di negoziazione affermati Direttori e Commerciali; Tutti coloro che devono gestire un gruppo

Dettagli

MANAGEMENT DELLE IMPRESE DI SERVIZI ENERGETICI ED AMBIENTALI REVISORE AMBIENTALE (MISEA-RA)

MANAGEMENT DELLE IMPRESE DI SERVIZI ENERGETICI ED AMBIENTALI REVISORE AMBIENTALE (MISEA-RA) DIPARTIMENTO DI ECONOMIA BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER IN MANAGEMENT DELLE IMPRESE DI SERVIZI ENERGETICI ED AMBIENTALI REVISORE AMBIENTALE (MISEA-RA) MANAGEMENT OF ENERGETIC AND ENVIRONMENTAL SERVICE ENTERPRISES

Dettagli

TECNICO DELLE VENDITE PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA

TECNICO DELLE VENDITE PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA TECNICO DELLE VENDITE PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA Corso GRATUITO per giovani e adulti disoccupati già in possesso di conoscenze e capacità nel settore Rif. PA n 2015-4133/RER Finanziato dalla

Dettagli

COMUNICAZIONE & BRAND IL VALORE DELLA MARCA NELLE NUOVE STRATEGIE DI VENDITA

COMUNICAZIONE & BRAND IL VALORE DELLA MARCA NELLE NUOVE STRATEGIE DI VENDITA Unione europea Fondo sociale europeo PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO DIPARTIMENTO POLITICHE SOCIALI E DEL LAVORO - Ufficio Fondo Sociale Europeo - Formazione continua COMUNICAZIONE & BRAND IL VALORE DELLA

Dettagli

Alessandria Crea Impresa NEWSLETTER N. 9 Giugno 2014

Alessandria Crea Impresa NEWSLETTER N. 9 Giugno 2014 Alessandria Crea Impresa NEWSLETTER N. 9 Giugno 2014 Sportello per la creazione d impresa ed il lavoro autonomo della Provincia di Alessandria SOMMARIO Sezione 1: Il mondo delle imprese e del lavoro autonomo

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L AVVIO DI NUOVE ATTIVITÀ IMPRENDITORIALI FEMMINILI - PROGETTO OVER 40 ANNO 2013. Disposizioni generali

BANDO DI CONCORSO PER L AVVIO DI NUOVE ATTIVITÀ IMPRENDITORIALI FEMMINILI - PROGETTO OVER 40 ANNO 2013. Disposizioni generali BANDO DI CONCORSO PER L AVVIO DI NUOVE ATTIVITÀ IMPRENDITORIALI FEMMINILI - PROGETTO OVER 40 ANNO 2013 Disposizioni generali Art. 1 Azione dell intervento La Camera di Commercio di Reggio Emilia, su indicazione

Dettagli

Comunità Territoriale della Val di Fiemme. Indirizzo Tel. per appuntamento

Comunità Territoriale della Val di Fiemme. Indirizzo Tel. per appuntamento Indirizzi degli sportelli periferici e dei Centri di Assistenza Fiscale Per il calcolo della tariffa trasporti (Si fa presente che le sedi dei CAF potranno essere chiuse una settimana durante il mese di

Dettagli

Nuove soluzioni e nuovi strumenti per migliorare i risultati nell amministrazione e nella gestione delle strutture alberghiere

Nuove soluzioni e nuovi strumenti per migliorare i risultati nell amministrazione e nella gestione delle strutture alberghiere Nuove soluzioni e nuovi strumenti per migliorare i risultati nell amministrazione e nella gestione delle strutture alberghiere 6 MARZO 2014 BUSINESS VALUE SRL BUSINESS VALUE è una società di consulenza

Dettagli

Bando di selezione per il Corso di Specializzazione in Management dei Beni Museali e successiva gestione del Museo di Arte Contemporanea Villa Croce

Bando di selezione per il Corso di Specializzazione in Management dei Beni Museali e successiva gestione del Museo di Arte Contemporanea Villa Croce Bando di selezione per il Corso di Specializzazione in Management dei Beni Museali e successiva gestione del Museo di Arte Contemporanea Villa Croce PUNTO 1 Norme generali Il Comune di Genova e Palazzo

Dettagli

- Accompagnamento, supporto e consulenza alle cooperative nell espletamento delle pratiche necessarie;

- Accompagnamento, supporto e consulenza alle cooperative nell espletamento delle pratiche necessarie; F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E ESPERIENZE LAVORATIVE Date (da a) Date (da a) : Da marzo 2006 - attuale Cooperativa Sociale Capodarco, con collaborazione presso Consorzio

Dettagli

Chi può partecipare alla proposta?

Chi può partecipare alla proposta? Irecoop Veneto presenta l opportunità per le cooperative aderenti al fondo interprofessionale FONCOOP di utilizzare le risorse a Valere sull Avviso 21 per coltivare la crescita della propria organizzazione

Dettagli

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi. MiMeC. Master in Marketing e Comunicazione

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi. MiMeC. Master in Marketing e Comunicazione MiMeC Master in Marketing e Comunicazione Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MiMeC Master in Marketing e Comunicazione Pensare in termini di mercato è una necessità per la vita delle

Dettagli

PI - Piano Industria Finanziamento attività formative

PI - Piano Industria Finanziamento attività formative PI - Piano Industria Finanziamento attività formative In relazione alla Circolare Provincia della Spezia Piano Operativo Provinciale di Istruzione e Formazione Professionale 2014, Cisita Formazione Superiore

Dettagli

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi. MiMeC. Master in Marketing e Comunicazione

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi. MiMeC. Master in Marketing e Comunicazione MiMeC Master in Marketing e Comunicazione Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MiMeC Master in Marketing e Comunicazione Pensare in termini di mercato è una necessità per la vita delle

Dettagli

SPECIFICHE TECNICHE DELL INTERVENTO FORMATIVO

SPECIFICHE TECNICHE DELL INTERVENTO FORMATIVO SPECIFICHE TECNICHE DELL INTERVENTO FORMATIVO (art. 68 D. Lgs. 163/2006) ALLEGATO A FINALITÀ L intervento formativo richiesto deve essere finalizzato a formare il giovane imprenditore agricolo in maniera

Dettagli

Provincia Autonoma di Trento

Provincia Autonoma di Trento Provincia Autonoma di Trento Agenzia Provinciale per l Energia L.P. 14/1980! L.P. 14/1980 Soggetti beneficiari L.P. 14/1980 " ##$ "%&'$( ( ) ( *+',*', Titolo per richiedere il contributo -%-.*/01 12 L.P.

Dettagli

Istituto Regionale per l Educazione e Studi Cooperativi

Istituto Regionale per l Educazione e Studi Cooperativi IRECOOP VENETO, Associazione Riconosciuta con D.G.R. 2004 del 07 maggio 1996, è un Ente di formazione promosso dalla Confcooperative Unione Regionale del Veneto e dalla Federazione Veneta delle Banche

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO OBIETTIVO CONVERGENZA 2007-2013, FONDO SOCIALE EUROPEO, REGIONE SICILIANA. Progetto

PROGRAMMA OPERATIVO OBIETTIVO CONVERGENZA 2007-2013, FONDO SOCIALE EUROPEO, REGIONE SICILIANA. Progetto REGIONE SICILIANA ASSESSORATO REGIONALE DELLA FAMIGLIA DELLE POLITICHE SOCIALI E DEL LAVORO DIPARTIMENTO REGIONALE DELLA FAMIGLIA E DELLE POLITICHE SOCIALI PROGRAMMA OPERATIVO OBIETTIVO CONVERGENZA 2007-2013,

Dettagli

CORSO EXECUTIVE FULL TIME SHORT MASTER IN INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA

CORSO EXECUTIVE FULL TIME SHORT MASTER IN INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA CORSO EXECUTIVE FULL TIME SHORT MASTER IN INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA Export 2.0: la gestione dell impresa nell attività con l estero Programma Executive Intensive Milano, 16 21 novembre 2015 SHORT

Dettagli

IMPRESE CHE POSSONO PARTECIPARE: Piccole e Medie Imprese aventi l unità produttiva nella Regione Marche.

IMPRESE CHE POSSONO PARTECIPARE: Piccole e Medie Imprese aventi l unità produttiva nella Regione Marche. BANDO REGIONE MARCHE. INCENTIVI ECONOMICI ALLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE AL FINE DI FAVORIRE I PROCESSI DI AGGREGAZIONE IN FILIERE E LE PRODUZIONI MADE IN ITALY. IMPRESE CHE POSSONO PARTECIPARE: Piccole

Dettagli

PROVINCIA DI SIENA. POR FSE 2007-2013 OB. 2 Asse IV (Capitale Umano) e Asse V (Transnazionalità)

PROVINCIA DI SIENA. POR FSE 2007-2013 OB. 2 Asse IV (Capitale Umano) e Asse V (Transnazionalità) PROVINCIA DI SIENA con EUROBIC TOSCANA SUD Codice Accreditamento RT SI0120 in partenariato con: Istituto di Istruzione Superiore RONCALLI SARROCCHI Codice accreditamento RT SI0667, Università degli Studi

Dettagli

Progetto MoVE - Mobilità Verso l Europa AVVISO anno 2014

Progetto MoVE - Mobilità Verso l Europa AVVISO anno 2014 Progetto MoVE - Mobilità Verso l Europa AVVISO anno 2014 Il progetto MoVE offre a giovani trentini la possibilità di partecipare a delle esperienze di Full immersion linguistica e di tirocinio professionale

Dettagli

Formazione e consulenza d'impresa.

Formazione e consulenza d'impresa. Formazione e consulenza d'impresa. Simmetrie nasce a Trento nel 2008 ed è strutturata su un gruppo di persone competenti ed affiatate, che ha sperimentato su di sé la necessità di accrescere le competenze

Dettagli

Esperto in Direzione e Valutazione dei Sistemi di Gestione Integrata: Qualità, Ambiente e Sicurezza

Esperto in Direzione e Valutazione dei Sistemi di Gestione Integrata: Qualità, Ambiente e Sicurezza QUALITY FOR MASTER Esperto in Direzione e Valutazione dei Sistemi di Gestione Una preparazione meramente teorica, seppur di rilievo, non è più sufficiente per affrontare le complesse dinamiche aziendali.

Dettagli

TECNICO IN AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO DI GESTIONE

TECNICO IN AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO DI GESTIONE TECNICO IN AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO DI GESTIONE Operazione Rif. PA n 2010-521/Pr Approvata con Delibera della Giunta Provinciale n 554 del 12 ottobre 2010 I SCHEDA DI PRESENTAZIONE DELL ATTIVITA

Dettagli

START: PERCORSO PER LA CREAZIONE DI IMPRESA BANDO

START: PERCORSO PER LA CREAZIONE DI IMPRESA BANDO Regione del Veneto Dipartimento Formazione, Istruzione e Lavoro Sezione Formazione POR FSE 2007-2013 Fondo Sociale Europeo in sinergia con il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale Avviso pubblico Imprendiamo?

Dettagli

Sei stato sospeso, ti trovi in mobilità, hai perso il lavoro? Fai la mossa giusta.

Sei stato sospeso, ti trovi in mobilità, hai perso il lavoro? Fai la mossa giusta. UNIONE EUROPEA MINISTERO DEL LAVORO, DELLA SALUTE E DELLE POLITICHE SOCIALI Direzione Generale per le Politiche per l Orientamento e la Formazione PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Investiamo nel vostro futuro

Dettagli

Formazione civica Materiali per la programmazione di percorsi di cittadinanza per adulti stranieri

Formazione civica Materiali per la programmazione di percorsi di cittadinanza per adulti stranieri Formazione civica Materiali per la programmazione di percorsi di cittadinanza per adulti stranieri LAVORARE LAVORARE IN ITALIA CITTADINI STRANIERI E LAVORO Per lavorare in Italia ci sono regole differenti

Dettagli

PROGETTO 618. POTENZIARE LE CAPACITA CREATIVE PER INVENTARSI UN LAVORO AL FEMMINILE

PROGETTO 618. POTENZIARE LE CAPACITA CREATIVE PER INVENTARSI UN LAVORO AL FEMMINILE PROGETTO 618. POTENZIARE LE CAPACITA CREATIVE PER INVENTARSI UN LAVORO AL FEMMINILE Bando pubblico per la selezione di 20 candidate per il percorso formativo di sviluppo di nuove idee imprenditoriali al

Dettagli

Macrofase 5 Azioni di sostegno allo start up di imprese green

Macrofase 5 Azioni di sostegno allo start up di imprese green Bando di partecipazione al percorso di accompagnamento alla progettazione di idee imprenditoriali green Macrofase 5 Azioni di sostegno allo start up di imprese green 1 1. Il progetto Green Jobs Opportunities

Dettagli

E un impresa essere giovani

E un impresa essere giovani SERVIZIO SCUOLA DI MUSICA, GIOVANI E POLITICHE INTERSETTORIALI Orario al pubblico: Lunedì e Giovedì 9.00-13.00 / 15.00-17.00 Martedì e Venerdì 9.00-13.00 Mercoledì chiuso Via Migliorati 1-59100 Prato Tel.

Dettagli

GENIUS LOCI E IDENTITÀ: CREARE RAPPORTO DI

GENIUS LOCI E IDENTITÀ: CREARE RAPPORTO DI BANDO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI N. 15 DESTINATARI DEL CORSO GENIUS LOCI E IDENTITÀ: CREARE RAPPORTO DI VALORE TRA L AZIENDA E IL LUOGO NELL AMBITO DEL PROGETTO LABORATORI PER NUOVI ORIZZONTI TURISTICI

Dettagli

Relazione dell Assessore Paolo Magnanensi. Seminario Il Bilancio di Genere nella Provincia di Pistoia. Martedì 7 dicembre 2010

Relazione dell Assessore Paolo Magnanensi. Seminario Il Bilancio di Genere nella Provincia di Pistoia. Martedì 7 dicembre 2010 Assessorato politiche inerenti lo sviluppo sostenibile, l industria, l artigianato, l innovazione produttiva, l università, la scuola, l istruzione, la formazione professionale, coordinamento politiche

Dettagli

COORDINATE PER CRESCERE

COORDINATE PER CRESCERE COORDINATE PER CRESCERE CER E COORDINATE PER CRESCERE COORDINATE PER CRESCERE CHI SIAMO Consilia una societá di consulenza e formazione nata su iniziativa di Angelo Camilli. Attraverso un approccio integrato

Dettagli

CITTA DI TORINO DIVISIONE LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE E SVILUPPO ECONOMICO SETTORE FONDI STRUTTURALI E SVILUPPO ECONOMICO

CITTA DI TORINO DIVISIONE LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE E SVILUPPO ECONOMICO SETTORE FONDI STRUTTURALI E SVILUPPO ECONOMICO CITTA DI TORINO DIVISIONE LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE E SVILUPPO ECONOMICO SETTORE FONDI STRUTTURALI E SVILUPPO ECONOMICO PROGRAMMA ACCEDO PROGETTO FACILITO DINA AVVISO PUBBLICO PER LA PARTECIPAZIONE

Dettagli

BANDO CONTRIBUTI PER LA COSTITUZIONE DI NUOVE IMPRESE

BANDO CONTRIBUTI PER LA COSTITUZIONE DI NUOVE IMPRESE Approvato con Determinazione Dirigenziale n 757 del 24/06/2015 BANDO CONTRIBUTI PER LA COSTITUZIONE DI NUOVE IMPRESE IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO SERVIZI ISTITUZIONALI E ALLE IMPRESE Premesso che : al fine

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 2 Febbraio 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 2 Febbraio 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 2 Febbraio 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA BANDO INAIL 2012 Livello nazionale MISURE PER LO SVILUPPO DELL OCCUPAZIONE GIOVANILE NEL SETTORE DELLA GREEN ECONOMY

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE PARTECIPANTI

BANDO DI SELEZIONE PARTECIPANTI PROGRAMMA OPERATIVO OBIETTIVO CONVERGENZA 2007-2013 FONDO SOCIALE EUROPEO REGIONE SICILIANA ASSE III INCLUSIONE SOCIALE INVESTIAMO PER IL VOSTRO FUTURO P R O G E T T O FORMAZIONE & LAVORO CIP 2007.IT.051.PO.003/III/G/F/6.2.1/0161

Dettagli

SISTEMI DI QUALIFICAZIONE AMBIENTALE NEL MERCATO EDILIZIO EUROPEO E ITALIANO: ECONOMIA DEL GREEN BUILDING E DEL GREEN RETROFITTING.

SISTEMI DI QUALIFICAZIONE AMBIENTALE NEL MERCATO EDILIZIO EUROPEO E ITALIANO: ECONOMIA DEL GREEN BUILDING E DEL GREEN RETROFITTING. UNIVERSITA EUROPEA DI ROMA Master di 2 livello in SISTEMI DI QUALIFICAZIONE AMBIENTALE NEL MERCATO EDILIZIO EUROPEO E ITALIANO: ECONOMIA DEL GREEN BUILDING E DEL GREEN RETROFITTING. a.a. 2015 2016 SCHEDA

Dettagli

Progetto MoVE - Mobilità Verso l Europa AVVISO anno 2015

Progetto MoVE - Mobilità Verso l Europa AVVISO anno 2015 Progetto MoVE - Mobilità Verso l Europa AVVISO anno 2015 Il progetto MoVE offre a giovani trentini la possibilità di partecipare a delle esperienze di Full immersion linguistica e di tirocinio professionale

Dettagli

AVVISO di SELEZIONE. Summer School in organizzazione e management d impresa Scuola per il capitale umano e l imprenditoria a Pavia SIPavia

AVVISO di SELEZIONE. Summer School in organizzazione e management d impresa Scuola per il capitale umano e l imprenditoria a Pavia SIPavia AVVISO di SELEZIONE Summer School in organizzazione e management d impresa Scuola per il capitale umano e l imprenditoria a Pavia SIPavia Pag. 1 di 12 INDICE 1. OBIETTIVI E PRINCIPI DELL INIZIATIVA pag.

Dettagli

Catalogo generale 2012

Catalogo generale 2012 Corsi di formazione Catalogo generale 2012 www.eciparfc.it Corsi di formazione Catalogo generale 2012 SERVIZI DI CONSULENZA FORMATIVA PERSONALIZZATA Ecipar Forlì -Cesena è la società di formazione di CNA,

Dettagli

Fondazione ITS Ambiente, Energia ed Edilizia sostenibile www.fondazionegreen.org

Fondazione ITS Ambiente, Energia ed Edilizia sostenibile www.fondazionegreen.org Gent.ma/mo diplomata/to, nelle poche righe che seguono vorremmo invogliarti a leggere il Volantino allegato per farti conoscere un opportunità che potrebbe essere molto importante per il tuo futuro. A

Dettagli

MASTER SPECIALISTICI FEB. > DIC.

MASTER SPECIALISTICI FEB. > DIC. ciforma MASTER SPECIALISTICI FEB. > DIC. 2008 CiForma Consorzio Italiano per la Formazione Avanzata è un organismo senza fini di lucro, nato per volontà di un gruppo di organismi operanti in diverse regioni

Dettagli

Master di I livello SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALE E GESTIONE D IMPRESA. (1500 ore 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALE E GESTIONE D IMPRESA. (1500 ore 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALE E GESTIONE D IMPRESA (1500 ore 60 CFU) Anno Accademico 014/015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica

Dettagli

certificazione indipendente LEED Leadership in Energy and Environmental Design i cui parametri stabiliscono precisi criteri di progettazione e

certificazione indipendente LEED Leadership in Energy and Environmental Design i cui parametri stabiliscono precisi criteri di progettazione e Protocollo d intesa tra Provincia autonoma di Bolzano e Provincia autonoma di Trento sui temi dell edilizia sostenibile, della produzione energetica da fonti rinnovabili e della mobilità sostenibile La

Dettagli

ATTESTATO DI QUALIFICA

ATTESTATO DI QUALIFICA PROGETTO COFINANZIATO DALL UNIONE EUROPEA PSS LINEA ECONOMIA DEL MARE PROGETTO IL GOLFO FA RETE NEL BLU AZIONE FORMATIVA: ADDETTO AI SISTEMI DI GESTIONE INTEGRATA CODICE ISTAT: 2.5.1.2.0 Ente realizzatore:

Dettagli

Accordo di Programma MISE-Unioncamere 2012 BANDO PER L ATTRIBUZIONE DI CONTRIBUTI/VOUCHER FINALIZZATI ALLA PROMOZIONE DELL E-COMMERCE

Accordo di Programma MISE-Unioncamere 2012 BANDO PER L ATTRIBUZIONE DI CONTRIBUTI/VOUCHER FINALIZZATI ALLA PROMOZIONE DELL E-COMMERCE Accordo di Programma MISE-Unioncamere 2012 BANDO PER L ATTRIBUZIONE DI CONTRIBUTI/VOUCHER FINALIZZATI ALLA PROMOZIONE DELL E-COMMERCE (approvato con deliberazione n. 18 del 10 aprile 2014) 1. PREMESSA

Dettagli

POR FSE SARDEGNA 2007 2013 INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO

POR FSE SARDEGNA 2007 2013 INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO POR FSE SARDEGNA 2007 2013 INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO 1 Di cosa parliamo! 1. Il FSE nella Politica di Coesione 2. Cos è il Fondo Sociale Europeo? 3. Il FSE in Sardegna 4. Le priorità del FSE 2 1. Il

Dettagli

PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE PROVINCIALE

PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE PROVINCIALE PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE PROVINCIALE Titolo progetto: Ente: ALDEBRA SPA Indirizzo: VIA LINZ, 13 38121 TRENTO Recapito telefonico: 0461/302400 Indirizzo e-mail: info@aldebra.com Indirizzo

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO LUIGI SETTEMBRINI

SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO LUIGI SETTEMBRINI MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO LUIGI SETTEMBRINI 00198 ROMA - Via Sebenico 1 - Tel. 068549282 - Distretto

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO 2014-2020 DEL FONDO SOCIALE EUROPEO DELLA TOSCANA INVESTIMENTI A FAVORE DELLA CRESCITA, DELL OCCUPAZIONE E DEL FUTURO DEI GIOVANI

PROGRAMMA OPERATIVO 2014-2020 DEL FONDO SOCIALE EUROPEO DELLA TOSCANA INVESTIMENTI A FAVORE DELLA CRESCITA, DELL OCCUPAZIONE E DEL FUTURO DEI GIOVANI PROGRAMMA OPERATIVO 2014-2020 DEL FONDO SOCIALE EUROPEO DELLA TOSCANA INVESTIMENTI A FAVORE DELLA CRESCITA, DELL OCCUPAZIONE E DEL FUTURO DEI GIOVANI PROGRAMMA OPERATIVO 2014-2020 DEL FONDO SOCIALE EUROPEO

Dettagli

Oggetto Bando di ammissione al Master di I Livello in Credito e relazioni commerciali nelle Banche di Credito Cooperativo (BCC) a.a.

Oggetto Bando di ammissione al Master di I Livello in Credito e relazioni commerciali nelle Banche di Credito Cooperativo (BCC) a.a. Prot n.21617-i/7 Foggia, 12/09/2013 Rep. A.U.A. n.313-2013 Area Didattica, Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile dott. Tommaso

Dettagli

Il progetto esecutivo e il progetto costruttivo delle Opere Pubbliche: Reingegnerizzazione dei processi e impiego delle tecnologie

Il progetto esecutivo e il progetto costruttivo delle Opere Pubbliche: Reingegnerizzazione dei processi e impiego delle tecnologie Pagina1 Formazione e Informazione Itinerante sui LL.PP. per la Pubblica Amministrazione, Liberi professionisti, Imprese Giornata di Studio Il progetto esecutivo e il progetto costruttivo delle Opere Pubbliche:

Dettagli

...anch io scelgo its

...anch io scelgo its Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca I percorsi 01 02 Tecnico Superiore per la produzione e la manutenzione di mezzi di trasporto e/o relative infrastrutture tecnico responsabile

Dettagli

LAVORO IN CORSI. FORMAZIONE Catalogo 2015 Corsi, Consulenza, Servizi

LAVORO IN CORSI. FORMAZIONE Catalogo 2015 Corsi, Consulenza, Servizi LAVORO IN CORSI. FORMAZIONE Catalogo 2015 Corsi, Consulenza, Servizi Imparare, qualificarsi, crescere. 2 CNA FORMAZIONE Lavoro in corsi Catalogo 2015 Corsi, consulenza, servizi Formarsi è uno dei modi

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ATTUAZIONE DEL PIANO ANNUALE DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO ANNUALITA 2009/2010

AVVISO PUBBLICO PER L ATTUAZIONE DEL PIANO ANNUALE DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO ANNUALITA 2009/2010 AVVISO PUBBLICO PER L ATTUAZIONE DEL PIANO ANNUALE DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO ANNUALITA 2009/2010 BANDO INTEGRALE ART.1 DESCRIZIONE DELL INIZIATIVA L Agenzia Formativa Evolvere,

Dettagli

Il management cooperativo e l innovazione

Il management cooperativo e l innovazione AZIENDE IN RETE NELLA FORMAZIONE CONTINUA Strumenti per la competitività delle imprese venete Il management cooperativo e l innovazione DGR n. 784 del 14/05/2015 - Fondo Sociale Europeo in sinergia con

Dettagli

Ridurre l abbandono precoce, con attenzione particolare a specifici target

Ridurre l abbandono precoce, con attenzione particolare a specifici target Obiettivo tematico 10 Istruzione e Formazione Risultati attesi Obiettivi Specifici Azioni Interventi di sostegno agli studenti caratterizzati da particolari fragilità (azioni di tutoring e mentoring, attività

Dettagli

Supera la crisi con i corsi del Consorzio Formazione&Lavoro

Supera la crisi con i corsi del Consorzio Formazione&Lavoro Supera la crisi con i corsi del Consorzio Formazione&Lavoro Percorsi di formazione gratuiti per i beneficiari degli ammortizzatori sociali in deroga formazione&lavoro servizi per l'occupazione e la formazione

Dettagli

VADECUM PER IL CORSISTA

VADECUM PER IL CORSISTA VADECUM PER IL CORSISTA L organismo Formativo Dante Alighieri, con sede in Fasano alla Via F.lli Trisciuzzi, C.da Sant Angelo s.n. - Zona Industriale Sud, nel quadro del P.O. Puglia 2007-2013 AVVISO PR.BR

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PROGETTO STARTER - RETE TERRITORIALE DI SERVIZI PER L AUTOIMPRENDITORIALITA P.O.R.

AVVISO PUBBLICO PROGETTO STARTER - RETE TERRITORIALE DI SERVIZI PER L AUTOIMPRENDITORIALITA P.O.R. AVVISO PUBBLICO PROGETTO STARTER - RETE TERRITORIALE DI SERVIZI PER L AUTOIMPRENDITORIALITA P.O.R. Liguria F.S.E. Ob. 2 Competitività regionale e Occupazione 2007-2013 NELL AMBITO DI Piano Provinciale

Dettagli

C A T A L O G O A T T I V I T à F O R M A T I V A

C A T A L O G O A T T I V I T à F O R M A T I V A C A T A L O G O A T T I V I T à F O R M A T I V A COOPERAZIONE CATALOGO ISMEA 2014 B A N D O P R O M O Z I O N E D E L L O S P I R I T O E D E L L A C U L T U R A D I M P R E S A PUNTI VENDITA MULTI FUNZIONALITà

Dettagli

TORNO SUBITO 2015. Il soggetto attuatore dell iniziativa è LAZIODISU Ente per il Diritto agli Studi Universitari nel Lazio

TORNO SUBITO 2015. Il soggetto attuatore dell iniziativa è LAZIODISU Ente per il Diritto agli Studi Universitari nel Lazio TORNO SUBITO 2015 Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università Lanciata in via sperimentale nel 2014 con fondi del POR FSE Nella cornice strategica

Dettagli

REGIONE LAZIO. Assessorato Istruzione, Diritto allo Studio e Formazione POR Obiettivo 3 F.S.E. 2000-2006

REGIONE LAZIO. Assessorato Istruzione, Diritto allo Studio e Formazione POR Obiettivo 3 F.S.E. 2000-2006 ALLEGATO A Regione Lazio REGIONE LAZIO Assessorato Istruzione, Diritto allo Studio e Formazione POR Obiettivo 3 F.S.E. 2000-2006 AVVISO PUBBLICO PER IL FINANZIAMENTO DI BORSE DI STUDIO PER LA PARTECIPAZIONE

Dettagli

Da Energy Manager a Esperto in Gestione dell Energia

Da Energy Manager a Esperto in Gestione dell Energia Argomenti trattati Evoluzione delle figura professionale: da EM a EGE L Esperto in Gestione dell Energia Requisiti, compiti e competenze secondo UNI CEI 11339 Opportunità Schema di certificazione L Energy

Dettagli

IL RETTORE DECRETA. Foggia, 10/07/2013. Protocollo n. 18157-I/7. Rep. A.U.A. n. 294-2013

IL RETTORE DECRETA. Foggia, 10/07/2013. Protocollo n. 18157-I/7. Rep. A.U.A. n. 294-2013 Protocollo n. 1157-I/7 Foggia, 10/07/2013 Rep. A.U.A. n. 294-2013 Area Didattica, Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso

Dettagli

1 / BA-BR-LE-TR ADDETTO AMMINISTRATIVO

1 / BA-BR-LE-TR ADDETTO AMMINISTRATIVO Rif. 1 / BA-BR-LE-TR ADDETTO AMMINISTRATIVO Acquedotto Pugliese Spa ricerca addetti alla gestione pratiche amministrative. Il candidato ideale è in possesso di diploma di istruzione secondaria superiore

Dettagli

HOSPITALITY & TOURISM 2.0 MANAGEMENT

HOSPITALITY & TOURISM 2.0 MANAGEMENT MASTER IN HOSPITALITY & TOURISM 2.0 MANAGEMENT Certificazione Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001 www.accademiadellavoro.it MASTER IN HOSPITALITY & TOURISM 2.0 MANAGEMENT Materiale Propedeutico (studio

Dettagli

Coalizione Nazionale per le Competenze Digitali

Coalizione Nazionale per le Competenze Digitali Coalizione Nazionale per le Competenze Digitali A cosa servono queste linee guida? Queste linee guida identificano gli elementi la cui presenza è ritenuta necessaria per i progetti della Coalizione Nazionale

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DELLE FILIERE AGRARIE

TECNICO SUPERIORE DELLE FILIERE AGRARIE BANDO DI SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO PER IL CONSEGUIMENTO DEL DIPLOMA DI TECNICO SUPERIORE DELLE FILIERE AGRARIE AGROALIMENTARI E AGRO-INDUSTRIALI ( 5 Liv. EQF) La Fondazione ITS per le Nuove Tecnologie

Dettagli

Progetto di Formazione per l Internazionalizzazione delle Imprese Cooperative

Progetto di Formazione per l Internazionalizzazione delle Imprese Cooperative l Internazionalizzazione delle Imprese Cooperative Fornire alle imprese gli strumenti e le conoscenze che permettano loro di affacciarsi sui mercati esteri per internazionalizzare la loro attività Gli

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE. per l ammissione al Corso di

BANDO DI SELEZIONE. per l ammissione al Corso di BANDO DI SELEZIONE per l ammissione al Corso di TECNICO SUPERIORE PER LA GESTIONE E LA VERIFICA DI SISTEMI ENERGETICI Area Tecnologica: EFFICIENZA ENERGETICA Ambito: PROCESSI E SISTEMI A ELEVATA EFFICIENZA

Dettagli

Energy Manager. Un interprete per l efficienza energetica.

Energy Manager. Un interprete per l efficienza energetica. Energy Manager. Un interprete per l efficienza energetica. La figura dell Energy Manager (EM) è stata introdotta con la Legge 10/91. L articolo 19 dispone infatti la nomina annuale di un tecnico responsabile

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Marco Brunelli Telefono(i) Cellulare: Fax E-mail Cittadinanza Data di nascita Sesso Italiana M Esperienza professionale

Dettagli

Programma Operativo 2014-2020 del Fondo Sociale Europeo della Toscana. investimenti a favore della crescita, dell occupazione e del futuro dei giovani

Programma Operativo 2014-2020 del Fondo Sociale Europeo della Toscana. investimenti a favore della crescita, dell occupazione e del futuro dei giovani Programma Operativo 2014-2020 del Fondo Sociale Europeo della Toscana investimenti a favore della crescita, dell occupazione e del futuro dei giovani Programma Operativo 2014-2020 del Fondo Sociale Europeo

Dettagli

AVVISO PUBBLICO 1 SELEZIONE ALLIEVI

AVVISO PUBBLICO 1 SELEZIONE ALLIEVI Progetto cofinanziato da Fondo europeo per l integrazione di cittadini di paesi terzi Azione 7/2013 - Dialogo interculturale ed empowerment delle associazioni straniere SAPER FARE UN PROGETTO: Yes, Oui,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO in INNOVAZIONE E MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE (MIMAP)

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO in INNOVAZIONE E MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE (MIMAP) Università di Roma Tor Vergata Facoltà di Economia Dipartimento studi Sull impresa MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO in INNOVAZIONE E MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE (MIMAP) Anno Accademico

Dettagli

Corso di Formazione in Internazionalizzazione d Impresa per laureati

Corso di Formazione in Internazionalizzazione d Impresa per laureati Corso di Formazione in Internazionalizzazione d Impresa per laureati in collaborazione con Pagina 1 di 7 Corso di Formazione in Internazionalizzazione d Impresa PREMESSA La globalizzazione da un lato e

Dettagli

Il programma dei corsi di formazione professionale in partenza a settembre: prenotarsi per tempo

Il programma dei corsi di formazione professionale in partenza a settembre: prenotarsi per tempo Il programma dei corsi di formazione professionale in partenza a settembre: prenotarsi per tempo Un esteso piano di formazione professionale, articolato sul territorio provinciale, in parte rivolto alla

Dettagli

TERRE DI SIENA CREATIVE

TERRE DI SIENA CREATIVE Amministrazione Provinciale di Siena BANDO DI CONCORSO TERRE DI SIENA CREATIVE Data pubblicazione : 8 NOVEMBRE 2012 1. Oggetto e finalità L Amministrazione Provinciale di Siena, APEA s.r.l. e la CCIAA

Dettagli

Corso di perfezionamento Imprenditorialità e management di startup e progetti di innovazione MANIFESTO DEGLI STUDI

Corso di perfezionamento Imprenditorialità e management di startup e progetti di innovazione MANIFESTO DEGLI STUDI Corso di perfezionamento Imprenditorialità e management di startup e progetti di innovazione Anno accademico 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Corso 1 E' attivato per l'a.a.

Dettagli

AVVISO AD EVIDENZA PUBBLICA PROGETTO SOVVENZIONE GLOBALE

AVVISO AD EVIDENZA PUBBLICA PROGETTO SOVVENZIONE GLOBALE REGIONE PIEMONTE BU24 12/06/2014 Finpiemonte S.p.A. - Torino Percorsi integrati per la creazione d imprese innovative spin off della ricerca pubblica estesi anche alle imprese innovative che intendono

Dettagli

CONSORZIO Spinner - Bologna

CONSORZIO Spinner - Bologna CONSORZIO Spinner - Bologna Selezione pubblica per l assegnazione di n. 14 borse di studio per la partecipazione ad un percorso di accrescimento e qualificazione delle competenze sui temi oggetto della

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLARI TIZIANO Indirizzo VIALE PICENO, 60 20129 MILANO Telefono 02.7740.2569 Fax 02.7740.2499 E-mail t.cappellari@provincia.milano.it

Dettagli

HAI UNA PICCOLA IMPRESA? INSIEME A NOI PUOI FARLA CRESCERE!

HAI UNA PICCOLA IMPRESA? INSIEME A NOI PUOI FARLA CRESCERE! HAI UNA PICCOLA IMPRESA? INSIEME A NOI PUOI FARLA CRESCERE! 2014 FORMAPER SVILUPPO DELL IMPRENDITORIALITÀ Formaper è un azienda speciale della Camera di Commercio di Milano nata nel 1987 con la missione

Dettagli

MASTER RISK MANAGEMENT IN

MASTER RISK MANAGEMENT IN MASTER RISK MANAGEMENT IN QUALITA', AMBIENTE, SICUREZZA, ENERGIA XX Edizione SETTEMBRE 2015 Con 3 Corsi 40 ore Riconosciuti Auditor Qualità ISO 9001: 2015 Auditor Ambiente ISO 14001:2015 Auditor Safety

Dettagli

Corsi di formazione su commercio estero

Corsi di formazione su commercio estero CITTA DI BARLETTA Città della Disfida Medaglia D oro al Valore Militare e al Merito Civile LO SPORTELLO INFORMAGIOVANI INFORMA Corsi di formazione su commercio estero Fonte: www.regione.puglia.it SPRINT

Dettagli

CONSORZIO Spinner - Bologna. Selezione di esperti di Tutoraggio per lo sviluppo di progetti di imprenditorialità innovativa

CONSORZIO Spinner - Bologna. Selezione di esperti di Tutoraggio per lo sviluppo di progetti di imprenditorialità innovativa CONSORZIO Spinner - Bologna Selezione di esperti di Tutoraggio per lo sviluppo di progetti di imprenditorialità innovativa PREMESSA La Sovvenzione Globale Interventi per la qualificazione delle risorse

Dettagli

GUIDA PER LA CANDIDATURA ALLA EROGAZIONE DEI PERCORSI DI ACCOMPAGNAMENTO PER LA CRESCITA DELLE COMPETENZE - PAAC

GUIDA PER LA CANDIDATURA ALLA EROGAZIONE DEI PERCORSI DI ACCOMPAGNAMENTO PER LA CRESCITA DELLE COMPETENZE - PAAC GUIDA PER LA CANDIDATURA ALLA EROGAZIONE DEI PERCORSI DI ACCOMPAGNAMENTO PER LA CRESCITA DELLE COMPETENZE - PAAC 1. PREMESSA Spinner 2013 è il programma per la qualificazione delle risorse umane nel settore

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato MOSCA

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato MOSCA Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2158 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato MOSCA Agevolazioni fiscali e contributive per l assunzione di temporary manager da parte

Dettagli

export manager Corso finanziato dalla Provincia di Parma e dal Fondo Sociale Europeo

export manager Corso finanziato dalla Provincia di Parma e dal Fondo Sociale Europeo export manager Corso finanziato dalla Provincia di Parma e dal Fondo Sociale Europeo Operazione Rif. PA n 2013-1616/PR Approvata con Delibera di Giunta Provinciale n 235 del 5 giugno 2014 Destinatari SCHEDA

Dettagli

IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM

IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM Master di I Livello - IX EDIZIONE - A.A. 2015-2016 Premessa Il MIGEM è dedicato a tutti coloro che sentono l esigenza di un programma formativo completo e

Dettagli

Presentazione sintetica degli indirizzi e delle articolazioni

Presentazione sintetica degli indirizzi e delle articolazioni Presentazione sintetica degli indirizzi e delle articolazioni Gli indirizzi del settore economico fanno riferimento a comparti in costante crescita sul piano occupazionale e interessati a forti innovazioni

Dettagli

Ingegneria Qualità e Servizi. Engineering Process Owner

Ingegneria Qualità e Servizi. Engineering Process Owner Ingegneria Qualità e Servizi Engineering Process Owner Gestione Aziendale Sostenibilità Ambientale Efficienza Energetica Infrastrutture e Costruzioni Chi è è una società di consulenza, che opera dal 1995

Dettagli

LABORATORI DI CREAZIONE D IMPRESA E ACCOMPAGNAMENTO ALLA NASCITA DI NUOVE IMPRESE

LABORATORI DI CREAZIONE D IMPRESA E ACCOMPAGNAMENTO ALLA NASCITA DI NUOVE IMPRESE Servizio / Progetto Finalità / Obiettivi Destinatari LABORATORI DI CREAZIONE D IMPRESA E ACCOMPAGNAMENTO ALLA NASCITA DI NUOVE IMPRESE Il presente progetto ha due obiettivi generali: 1) Radicare nei giovani

Dettagli