CURRICULUM VITÆ ET STUDIORUM ANDREA FRANCESCO MORABITO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CURRICULUM VITÆ ET STUDIORUM ANDREA FRANCESCO MORABITO"

Transcript

1 CURRICULUM VITÆ ET STUDIORUM ANDREA FRANCESCO MORABITO Informazioni Personali Cognome: Morabito Nome: Andrea Francesco Tel.: (Ufficio); (Laboratorio Campi Elettromagnetici) Fax: Home pages: Posizione Attuale Ricercatore Universitario di Ruolo presso la Facoltà di Ingegneria della Università Mediterranea di Reggio Calabria (Dipartimento di Informatica, Matematica, Elettronica e Trasporti), SSD: ING-INF/02 (Campi Elettromagnetici). Autore di circa 50 pubblicazioni su rivista internazionale peer-reviewed o atti di congresso scientifico internazionale. Incarichi istituzionali: Professore Aggregato presso la Facoltà di Ingegneria della Università Mediterranea di Reggio Calabria: nell Anno Accademico 2010/2011 di Radiopropagazione in ambienti complessi e progetto di antenne ad elevate prestazioni (eletto migliore insegnamento della Laurea Magistrale in Ingegneria delle Telecomunicazioni, fascia 1-20 studenti); nell Anno Accademico 2011/2012 di Campi Elettromagnetici I e di Progetto di antenne ad elevate prestazioni ; nell Anno Accademico 2012/2013 di Campi Elettromagnetici I e di Tecniche e Applicazioni Avanzate dei Campi Elettromagnetici. Membro del Collegio Docenti del Dottorato in Ingegneria dell Informazione presso l Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria (Codice: DOT ). Membro del Consiglio dei Corsi di Studio in Ingegneria dell Informazione e del Consiglio del Dipartimento DIIES nella Università Mediterranea di Reggio Calabria. Membro della European Association on Antennas and Propagation (EurAAP), della Società Italiana di Elettromagnetismo (SIEM) e del Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Telecomunicazioni (CNIT). Componente della Commissione di valutazione dei piani di studio per i Corsi di Laurea in Ingegneria Elettronica ed Ingegneria delle Telecomunicazioni presso l Università Mediterranea di Reggio Calabria. Componente della Commissione per i Test di Orientamento Scuole TOS presso l Università Mediterranea di Reggio Calabria. 1

2 Titoli di Studio Dottorato di Ricerca in Ingegneria Informatica, Biomedica e delle Telecomunicazioni, XXIII Ciclo. Titolo Tesi: An effective approach to the optimal synthesis of circularly symmetric continuous aperture sources and innovative array antennas. Febbraio Supervisore: Prof. Tommaso Isernia. Laurea Specialistica con lode in Ingegneria delle Telecomunicazioni, Università Mediterranea di Reggio Calabria. Titolo Tesi: Nuovi metodi per il progetto di array planari a basso numero di elementi per le comunicazioni da satellite. Dicembre Relatore: Prof. Tommaso Isernia. Laurea Triennale con lode in Ingegneria delle Telecomunicazioni, Università Mediterranea di Reggio Calabria. Titolo Tesi: Tomografia a microonde per applicazioni di imaging biomedico: analisi di fattibilità ed ottimizzazione delle prestazioni. Relatore: Prof. Tommaso Isernia. Luglio Abilitazione alla Professione di Ingegnere. Maggio Formazione Post-Laurea Scuole Internazionali di Dottorato della European School of Antennas: 1. Frequency Domain Techniques for Antenna Analysis, Firenze (Italia), Ottobre Antenna Synthesis, Anacapri (Italia), Giugno Advanced Mathematics for Antenna Analysis, Dubrovnik (Croazia), Maggio Attività di Visiting Researcher: Laboratorio di Diagnostica Elettromagnetica della Università degli Studi di Trento (Dicembre Febbraio 2010). Progetti di Ricerca 1. Sistemi integrati per il monitoraggio, l early warning e la mitigazione del rischio idrogeologico lungo le grandi vie di comunicazione. Progetto PON 01_ Gennaio Progettazione e realizzazione di array riconfigurabili a ridotto numero di punti di controllo e isoforici per comunicazioni da satellite. Finanziato da Agenzia Spaziale Europea. Settembre Progettazione e realizzazione del layout del radiometro per la meteorologia GEOSOUNDER. Agenzia Spaziale Europea. Gennaio Progettazione e realizzazione di array multifascio a ridotto numero di punti di controllo e isoforici per comunicazioni da satellite. Agenzia Spaziale Europea. Settembre Future City Lab - Laboratorio Interdisciplinare di Eccellenza per le Smart City. PON Regione Calabria. Settembre PRIN

3 7. PRIN European Defence Agency RICS (Radar Implementation of Compressive Sensing) 12.R&T.OP.270. Attività didattica a livello universitario Titolare dei corsi di Radiopropagazione in ambienti complessi e progetto di antenne ad elevate prestazioni (A.A.: 2010/2011), Campi Elettromagnetici I (A.A.: 2011/2012, A.A.: 2012/2013), Progetto di antenne ad elevate prestazioni (A.A.: 2011/2012), Tecniche e Applicazioni Avanzate dei Campi Elettromagnetici (A.A.: 2012/2013) presso l Università Mediterranea di Reggio Calabria. Cultore della Materia: 1. Campi Elettromagnetici I; 2. Campi Elettromagnetici II; 3. Antenne; 4. Propagazione; 5. Metodi dell Ingegneria a Microonde; 6. Diagnostica Elettromagnetica; 7. Microonde; 8. Radiopropagazione nei sistemi radiomobili; 9. Progetto di antenne ad elevate prestazioni; 10. Radiopropagazione in ambienti complessi e progetto di antenne ad elevate prestazioni; 11. Radiazione e propagazione elettromagnetica; 12. Dispositivi a Microonde; 13. Tecniche e Applicazioni Avanzate dei Campi Elettromagnetici; 14. Ingegneria delle Microonde. Supporto alla didattica in Scuole Internazionali per studenti di Dottorato: 1. Antenna Synthesis (European School on Antennas, Università Federico II di Napoli, giugno 2009); 2. Synthesis Techniques for Wireless Systems (Università di Trento, giugno 2010); 3. Antenna Synthesis (European School on Antennas, Università Federico II di Napoli, settembre 2011). Seminari tenuti: 1. Antenne ad Array per comunicazione da satellite: soluzioni architetturali e nuove tecniche di sintesi, Seconda Università di Napoli, Aversa, Italia, 8 Febbraio 2009; 2. Array Antennas for Space Communications: Innovative Architectural Solutions and Effective Design Strategies, Università di Trento, 28 Gennaio 2010; 3. Sintesi di Array di Antenne per Comunicazioni da Satellite, Università Mediterranea di Reggio Calabria, 19 Giugno Co-relatore di circa 20 Tesi di Laurea presso la Facoltà di Ingegneria della Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria in ambito Sintesi di sistemi radianti altamente performanti e Diagnostica elettromagnetica non invasiva ; Contratti presso l Università Mediterranea di Reggio Calabria: Contratto di prestazione d opera in regime di lavoro autonomo per l erogazione di lezioni per conto del Centro di Competenza ICT-SUD nell ambito del progetto PON (formazione di alte professionalità per lo sviluppo e la competitività delle imprese). 3

4 Co-Organizzazione Scuole di Dottorato Synthesis Techniques for Wireless Systems, Giugno 2010, Università degli Studi di Trento. Co-Organizzazione Sessioni Congressi Emerging Strategies and Innovative Algorithms or the Solution of Inverse Scattering Problems, Progress in Electromagnetics Research Symposium, Marzo 2011 Marrakech, Marocco. Chairman Sessioni Congressi Relazioni a Congressi Internaz. Emerging Strategies and Innovative Algorithms or the Solution of Inverse Scattering Problems, Progress in Electromagnetics Research Symposium, Marzo 2011 Marrakech, Marocco. European Spatial Agency Workshop (2011, 2012); EUropean Conference on Antennas and Propagation (2009, 2010, 2011, 2012, 2013); Riunione Nazionale di ElettroMagnetismo (2010, 2012 con rriconoscimento del premio Barzilai); Progress In Electromagnetics Research Symposium (2011); Riunione Nazionale di ElettroMagnetismo (2012); IEEE International Symposium on Antennas and Propagation (2012). Attività di Revisore Riviste Scientifiche RIVISTE SCIENTIFICHE INTERNAZIONALI: 1. IEEE Transactions on Antennas and Propagation; 2. IEEE Geoscience and Remote Sensing Letters; 3. IEEE Journal of Selected Topics in Applied Earth Observations and Remote Sensing; 4. IEEE Antennas and Wireless Propagation Letters; 5. International Journal of Antennas and Propagation; 6. Progress in Electromagnetics Research; 7. Journal of Electromagnetic Waves and Applications; 8. International Journal of Geophysics; 9. Sensors; 10. Journal of Geophysics and Engineering; 11. Inverse Problems; 12. IET Radar, Sonar and Navigation. CONGRESSI SCIENTIFICI INTERNAZIONALI 1. 32nd Annual International Conference of the IEEE Engineering in Medicine and Biology Society "Merging Medical Humanism and Technology"; Progress in Electromagnetics Research Symposium. PROGETTI DI RICERCA DI RILEVANTE INTERESSE NAZIONALI: 1. PRIN Premi per la Ricerca e la Didattica Universitaria 1. Vincitore del Premio Barzilai erogato nell anno 2012 dalla Società Italiana di Elettromagnetismo, assegnato nell'ambito della XIX Riunione Nazionale di Elettromagnetismo, per il lavoro A Size-Tapered Architecture for High Performance Isophoric Direct Radiating Arrays. 4

5 2. Erogazione del Migliore Insegnamento della Laurea Magistrale in Ingegneria delle Telecomunicazioni, fascia 1-20 studenti, presso L Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria nell Anno Accademico 2010/ Vittoria di una borsa di studio per la partecipazione gratuita alla Scuola per Studenti di Dottorato Advanced Mathematics for Antenna Analysis, Dubrovnik (Croazia), Maggio 2008; 4. Vittoria di una borsa di studio per la partecipazione gratuita alla conferenza Fifth EUropean Conference on Antennas and Propagation, EuCAP 2011, Aprile 2011, Roma (Italia); 5. Honorable Mention per la pubblicazione On the Optimal Synthesis of Phase- Only Reconfigurable Array Antennas, l inserita tra le tre migliori pubblicazioni in ambito Antenna Theory della conferenza internazionale Fifth EUropean Conference on Antennas and Propagation, EuCAP 2011, Aprile 2011, Roma (Italia). 6. Dichiarazione del Decano di Sede del Settore ING-INF/02 attestante la qualità della attività accademica svolta presso l Università Mediterranea di Reggio Calabria (Dicembre 2009); 7. Dichiarazione del Decano di Sede del Settore ING-INF/02 attestante la qualità della attività accademica svolta presso l Università di Trento (Febbraio 2010). Temi di Ricerca e Pubblicazioni Le attività di ricerca sono focalizzate allo sviluppo di nuovi approcci, procedure ed algoritmi nell ambito dei tre seguenti problemi inversi e non lineari in elettromagnetismo applicato: 1. sintesi di sistemi radianti ad elevate prestazioni; 2. problemi inversi e diretti di scattering elettromagnetico; 3. sintesi di campi con assegnate caratteristiche in mezzi spazialmente non omogenei. In ognuno di tali ambiti, oltre a curare gli aspetti teorici e metodologici, si è tratto vantaggio dai risultati prodotti per sviluppare significative applicazioni, che risultano essere (rispettivamente per i tre item di cui sopra): 1. l ideazione, l analisi e l ottimizzazione di nuove architetture per la realizzazione di antenne ad array per la trasmissione/ricezione da satellite; 2. nuove procedure per la soluzione di problemi di diffusione elettromagnetica diretti ed inversi di interesse nella diagnostica biomedica; 3. la messa a punto ottimale di nuovi setup per le applicazioni terapeutiche della ipertermia a microonde. I risultati prodotti dalle attività di ricerca sono stati pubblicati su riviste internazionali peerreviewed e/o presentati in occasione di congressi e convegni nazionali ed internazionali, come di seguito dettagliato. Pubblicazioni su Atti di Congressi Scientifici Internazionali e Riviste Internazionali a Revisione Paritaria [1] O. M. Bucci, T. Isernia, and A. F. Morabito, Optimal Synthesis of Directivity Constrained Pencil Beams by means of Circularly Symmetric Aperture Fields, IEEE Antennas and Wireless Propagation Letters, vol. 8, pages: , 2009, ISSN:

6 [2] M. D'Urso, T. Isernia, and A. F. Morabito, On the Solution of 2-D Inverse Scattering Problems via Source-Type Integral Equations, IEEE Transactions on Geoscience and Remote Sensing, vol. 48, n. 3, pages: , 2010, ISSN: [3] A. F. Morabito and P. Rocca, Optimal Synthesis of Sum and Difference Patterns with Arbitrary Sidelobes Subject to Common Excitations Constraints, IEEE Antennas and Wireless Propagation Letters, vol. 9, pages: , 2010, ISSN: [4] A. F. Morabito, T. Isernia, and M. D Urso, Synthesis of difference patterns via uniform amplitude sparse arrays, Electronics Letters, vol. 46, n. 8, pages: , 2010, ISSN: [5] A. F. Morabito, T. Isernia, M. G. Labate, M. D Urso, and O. M. Bucci, Direct Radiating Arrays for Satellite Communications via Aperiodic Tilings, Progress In Electromagnetics Research, vol. 93, pages: , 2009, ISSN: , E- ISSN: [6] I. Catapano, L. Di Donato, L. Crocco, O. M. Bucci, A. F. Morabito, T. Isernia, and R. Massa, On Quantitative Microwave Tomography of Female Breast, Progress In Electromagnetics Research, vol. 97, pages: 75-93, 2009, ISSN: , E-ISSN: [7] O. M. Bucci, T. Isernia, and A. F. Morabito, A Deterministic Approach to the Synthesis of Pencil Beams through Planar Thinned Arrays, Progress In Electromagnetics Research, vol. 101, pages: , 2010, ISSN: , E- ISSN: [8] D. A. M. Iero, T. Isernia, A. F. Morabito, I. Catapano, and L. Crocco, Optimal Constrained Field Focusing for Hyperthermia Cancer Therapy: a Feasibility Assessment on Realistic Phantoms, Progress In Electromagnetics Research, vol. 102, pages: , 2010, ISSN: , E-ISSN: [9] F. Soldovieri, A. F. Morabito, F. D'Agostino, S. I. Ivashov, V. V. Razevig, and I. A. Vasilyev, A Simple Processing Approach for Holographic Rascan Data, Progress In Electromagnetics Research, vol. 107, pages: , 2010, ISSN: , E- ISSN: [10] A. F. Morabito, T. Isernia, A. R. Laganà, On the Optimal Synthesis of Ring Symmetric Shaped Patterns by means of Uniformly Spaced Planar Arrays, Progress In Electromagnetics Research B, vol. 20, pages: 33-48, [11] A. F. Morabito, A. Massa, P. Rocca, T. Isernia, An Effective Approach to the Synthesis of Phase-Only Reconfigurable Linear Arrays, IEEE Transactions on Antennas and Propagation, vol. 60, n. 8, pages: , [12] A. F. Morabito, T. Isernia, L. Di Donato, Optimal synthesis of phase-only reconfigurable linear sparse arrays having uniform-amplitude excitations, Progress In Electromagnetics research, vol. 124, pages , [13] I. Catapano, A. F. Morabito, L. Crocco, F. Soldovieri, Tomographic imaging of holographic GPR data for non destructive structural assessment: the Musmeci Bridge investigation, Nondestructive Testing and Evaluation, vol. 27, n. 3, pages: ,

7 [14] O. M. Bucci, T. Isernia, A. F. Morabito, An effective deterministic procedure for the synthesis of shaped beams by means of uniform amplitude linear sparse arrays, IEEE Transactions on Antennas and Propagation, vol. 61, n. 1, pages: , [15] A. F. Morabito, A. R. Laganà, T. Isernia, Isophoric array antennas with a low number of control points: a size tapered solution, Progress In Electromagnetics Research Letters, vol. 36, pages: , [16] O. M. Bucci, T. Isernia, A. F. Morabito, S. Perna, and D. Pinchera, Aperiodic Arrays for Space Applications: an Effective Strategy for the Overall Design, third EUropean Conference on Antennas and Propagation, EuCAP 2009, pages: , March 2009, Berlin, Germany, ISBN: [17] A. R. Laganà, T. Isernia, G. Toso, A. Carlstrom, P. De Maagt, O. M. Bucci, and A. F. Morabito, On the Design and Optimization of the Array Elements in the Geosounder Instrument, 31st ESA Antenna Workshop on Millimetre and Sub-Millimetre Waves, May 2009, ESA/ESTEC, Noordwijk, The Netherlands. [18] A. F. Morabito, I. Catapano, M. D'Urso, L. Crocco, and T. Isernia, A Stepwise Approach for Quantitative 3D Imaging: Rationale and Experimental Results, IEEE Antennas and Propagation Society International Symposium, APSURSI 2009, 1-5 June 2009, Charleston, South Carolina, United States of America, ISSN: , ISBN: [19] O. M. Bucci, T. Isernia, A. F. Morabito, S. Perna, and D. Pinchera, Density and element-size tapering for the design of sparse arrays with a reduced number of control points and high efficiency, Fourth EUropean Conference on Antennas and Propagation, EuCAP 2010, April 2010, Barcellona, Spain, E-ISBN: , Print ISBN: [20] A. F. Morabito, T. Isernia, and A. R. Laganà, On the Optimal Synthesis of Shaped Patterns by Means of Uniformly Spaced Linear or Planar Arrays, Fourth EUropean Conference on Antennas and Propagation, EuCAP 2010, April 2010, Barcellona, Spain, E-ISBN: , Print ISBN: [21] I. Catapano, L. Crocco, L. Di Donato, G. Angiulli, T. Isernia, A. F. Morabito, S. Tringali, and O. M. Bucci, Guidelines for Effective Microwave Breast Imaging: an Accurate Numerical Assessment Against 3D Anthropomorphic Phantoms, Fourth EUropean Conference on Antennas and Propagation, EuCAP 2010, April 2010, Barcellona, Spain, E-ISBN: , Print ISBN: [22] A. R. Laganà, D. Iero, T. Isernia, A. F. Morabito, G. Toso, A. Carlstrom, Recent Advances in the Optimization of the Array Element Positions in the Geosounder Instrument, 32nd ESA Antenna Workshop on Antennas for Space Applications, 5-8 October 2010, ESA/ESTEC, Noordwijk, The Netherlands. [23] A. Catalani, L. Russo, O. M. Bucci, T. Isernia, A. F. Morabito, S. Perna, D. Pinchera, and G. Toso, Sparse Arrays for Satellite Communications: from Optimal Design to Realization, 32nd ESA Antenna Workshop on Antennas for Space Applications, 5-8 October 2010, ESA/ESTEC, Noordwijk, The Netherlands. [24] O. M. Bucci, T. Isernia, A. F. Morabito, S. Perna, D. Pinchera, A. Catalani, L. Russo, and G. Toso, Sintesi e Realizzazione di Array Sparsi con Eccitazione Uniforme per le Comunicazioni da Satellite, XVIII Riunione Nazionale di Elettromagnetismo, RiNEm 2010, September 2010, Benevento, Italia. 7

8 [25] A. R. Laganà, D. Iero, T. Isernia, A. F. Morabito, L. Crocco, A. Carlstrom, and G. Toso, Synthetic Array Radiometers: An Innovative Design Framework for the Geosounder Layout, XVIII Riunione Nazionale di Elettromagnetismo, RiNEm 2010, September 2010, Benevento, Italia. [26] A. F. Morabito and P. Rocca, Innovative Approaches to the Optimal Synthesis of Reconfigurable Antenna Arrays, XVIII Riunione Nazionale di Elettromagnetismo, RiNEm 2010, September 2010, Benevento, Italia. [27] P. Rocca, A. F. Morabito, T. Isernia, and A. Massa, Synthesis of Arbitrary Sidelobes Sum and Difference Patterns with Common Excitation Weights, IEEE Antennas and Propagation Society International Symposium, APS-URSI 2010, July 2010, Toronto, Ontario, Canada, ISSN: , ISBN: [28] T. Isernia, A. R. Laganà, A. F. Morabito, A. Carlstrom, and G. Toso, On the Design and Optimization of the Array Elements in the Geo Atmospheric Sounder Instrument: a new Design Procedure, IEEE International Geoscience and Remote Sensing Symposium, IGARSS 2010, July 2010, Honolulu, Hawaii, United States of America. [29] O. M. Bucci, T. Isernia, A. F. Morabito, S. Perna, and D. Pinchera, On the Optimal Synthesis of Shaped Beam Sparse Arrays having Uniform Amplitude Excitations, IEEE International Symposium on Phased Array Systems & Technology, October 2010, Boston, Massachusetts, United States of America. [30] M. D Urso, M. Felaco, T. Isernia, A. F. Morabito, G. Prisco, E. Ser, On the Minimal Number of Elements in Array Antennas for Given Far Field Performances, IEEE International Symposium on Phased Array Systems & Technology, October 2010, Boston, Massachusetts, United States of America. [31] T. Isernia, A. Massa, A. F. Morabito, P. Rocca, On the Optimal Synthesis of Phase- Only Reconfigurable Array Antennas, HONORABLE MENTION at the Fifth EUropean Conference on Antennas and Propagation, EuCAP 2011, April 2011, Rome, Italy. [32] O. M. Bucci, T. Isernia, A. F. Morabito, Optimal synthesis of circularly symmetric aperture sources with shaped patterns, Fifth EUropean Conference on Antennas and Propagation, EuCAP 2011, April 2011, Rome, Italy. [33] M. D Urso, T. Isernia, A. F. Morabito, G. Prisco, Minimizing the Number of Sensors in the Synthesis of Shaped Beams Patterns, Fifth EUropean Conference on Antennas and Propagation, EuCAP 2011, April 2011, Rome, Italy. [34] T. Isernia, L. Crocco, M. D Urso, A. F. Morabito, Re-Arranging Scattering Equations to Counteract Non Linearity of the Inverse Problem: Rationale and Comparisons, Progress in Electromagnetics Research Symposium, PIERS 2011, March 2011, Marrakesh, Morocco. [35] T. Isernia, A. Massa, A. F. Morabito, and P. Rocca, Hybrid Analytic and Numerical Synthesis of Phase-Only Reconfigurable Linear Arrays, International Conference on Electromagnetics in Advanced Applications / IEEE-APS Topical Conference on Antennas and Propagation in Wireless Communications, September 12-16, 2011, Torino, Italy. [36] T. Isernia, A. R. Laganà, D. A. M. Iero, A. F. Morabito, Analysis and Design of Synthetic Radiometers: Some Tools and Comparisons, International Conference on 8

9 Electromagnetics in Advanced Applications / IEEE-APS Topical Conference on Antennas and Propagation in Wireless Communications, September 12-16, 2011, Torino, Italy. [37] T. Isernia and A. F. Morabito, Synthesis of Phase-Only Reconfigurable Linear Sparse Arrays with Uniform Amplitude Excitations, 33rd ESA Antenna Workshop on Challenges for Space Antenna Systems, October 18th -21st 2011, ESA/ESTEC, Noordwijk, The Netherlands. [38] M. G. Labate, M. D Urso, A. Buonanno, T. Isernia, A. F. Morabito, A. Massa, and P. Rocca, Comparisons and possible hybridizations of different Clustering Strategies for Large Arrays, 33rd ESA Antenna Workshop on Challenges for Space Antenna Systems, October 18th -21st 2011, ESA/ESTEC, Noordwijk, The Netherlands. [39] O. M. Bucci, T. Isernia, A. F. Morabito, S. Perna, D. Pinchera, and A.Catalani, On the Generation of Highly Steerable Pencil Beams with Isophoric Sparse Arrays, 33rd ESA Antenna Workshop on Challenges for Space Antenna Systems, October 18th -21st 2011, ESA/ESTEC, Noordwijk, The Netherlands. [40] T. Isernia, A. R. Laganà, D. A. M. Iero, and A. F. Morabito, Analysis and design of synthetic radiometers: Some tools and comparisons, 2011 International Conference on Electromagnetics in Advanced Applications, ICEAA 2011, pp , [41] T. Isernia, A. Massa, A. F. Morabito, and P. Rocca, Hybrid Analytic and Numerical Synthesis of Phase-Only Reconfigurable Linear Arrays, 2011 International Conference on Electromagnetics in Advanced Applications, ICEAA [42] O. M. Bucci, T. Isernia, A. F. Morabito, S. Perna, and D. Pinchera, Isophoric Sparse Arrays: a Synthesis Procedure for Circularly Symmetric Shaped Beams, Sixth EUropean Conference on Antennas and Propagation, EuCAP [43] A. F. Morabito, A. R. Laganà, and T. Isernia, A New Perspective in the Synthesis of Reconfigurable Linear or Circularly Symmetric Array Antennas, Sixth EUropean Conference on Antennas and Propagation, EuCAP [44] A. De Matteis, T. Isernia, A. Massa, A. F. Morabito, and P. Rocca, Synthesis of Reconfigurable Planar Arrays for Monopulse Radars, 2012 IEEE International Symposium On Antennas and Propagation. [45] A. F. Morabito, T. Isernia, and L. Di Donato, An Effective Framework for the Optimal Synthesis of Reconfigurable Array Antennas, 2012 IEEE International Symposium On Antennas and Propagation. [46] L. Di Donato, T. Isernia, A. F. Morabito, I. Catapano, and L. Crocco, Mixing Qualitative and Quantitative Procedures for Inverse Scattering: the Far Field Equation as an Effective Pre-Processing of Measured Data, 2012 IEEE International Symposium On Antennas and Propagation. [47] A. F. Morabito and A. R. Laganà, A Size-Tapered Architecture for High- Performance Isophoric Direct Radiating Arrays, XIX Riunione Nazionale di Elettromagnetismo, RiNEm 2012 (with SIEM BARZILAI AWARD), September 2012, Rome, Italy. [48] A. F. Morabito and L. Di Donato, A Canonical Problem in Multibeam Antenna Synthesis, XIX Riunione Nazionale di Elettromagnetismo, RiNEm 2012, September 2012, Rome, Italy. 9

10 Monografie [49] A. F. Morabito, L. Di Donato, A. R. Laganà, T. Isernia, and O. M. Bucci, Recent Advances in the Optimal Synthesis of Multibeam Satellite Antennas, Seventh EUropean Conference on Antennas and Propagation, EuCAP [50] A. F. Morabito, A. R Laganà, and T. Isernia, A New Solution to the Problem of the Optimal Synthesis of Multibeam Satellite Antennas, 34th ESA Antenna Workshop on Large Deployable Antennas, 2nd 5th October 2012, ESA/ESTEC, Noordwijk, The Netherlands. [51] A. F. Morabito, An effective approach to the optimal synthesis of circularly symmetric continuous aperture sources and innovative array antennas, Ph.D. dissertation, Dottorato di Ricerca in Ingegneria Informatica, Biomedica e delle Telecomunicazioni, University of Reggio Calabria, Italy,

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G.

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale G. CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM FRANCO FRATTOLILLO Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G. Rummo" di Benevento, con votazione 60/60.

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

IL MINISTRO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ALLEGATO I parametri e i criteri, definiti mediante indicatori quali-quantitativi (nel seguito denominati Indicatori), per il monitoraggio e la valutazione (ex post) dei risultati dell attuazione dei programmi

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Indice 1. Le basi normative e aspetti generali 2. Parte I: obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 SUA-RD Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 Finalità della presentazione Questa presentazione ha lo scopo di esaminare le modalità di compilazione della

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line.

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Provincia di Cosenza Dipartimento di Economia e Statistica Università della Calabria Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Il trasporto pubblico locale della Provincia di Cosenza in rete - 1 - Premessa

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione 1 Carlo Sabbarese Gruppo di ricerca: R. Buompane, F. De Cicco, V. Mastrominico, A. D Onofrio 1 L attività di ricerca è svolta

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Breve Introduzione Questo è un documento di lavoro per la composizione delle schede SUA-RD 2011, 2012 e 2013. In questa prima sezione vengono rapidamente ricapitolate

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca

Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca Parere n. 5 del 22/6/2011 Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca Oggetto: Programmazione nazionale dei

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO DIRITTO ALLO STUDIO I capaci e i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. art. 34 Costituzione della Repubblica Italiana Diritto allo studio universitario

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Verbale n. 1/2012 Il giorno 20 marzo 2012 alle ore 15.00 presso la sede universitaria di Via dei Caniana n. 2, si

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Relazioni triennali - Prima sessione 2014. Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Data Chiusura 30/05/2014. Dipartimento di Studi Umanistici

Relazioni triennali - Prima sessione 2014. Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Data Chiusura 30/05/2014. Dipartimento di Studi Umanistici Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Data Chiusura 30/05/2014 Cognome Nome Qualifica Dipartimento Ha usufruito di un periodo di congedo per motivi di studio

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

draco dottorato in architettura e costruzione

draco dottorato in architettura e costruzione draco dottorato in architettura e costruzione XXIX ciclo ANTONIADIS STEFANOS LOCURCIO MARCO CIOTOLI PINA CAMPOREALE ANTONIO DESIDERI ANDREA OLTREMARINI ALESSANDRO LEFOSSE DEBORAH CHIARA SALAMONE GIANCARLO

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 306 del 17/07/2012 Integrato con D.R. n. 65 12/02/2014. DISPOSIZIONI PRELIMINARI Articolo 1 (Oggetto) 1. Il presente

Dettagli

Università di Camerino

Università di Camerino Università di Camerino FONDO DI ATENEO PER LA RICERCA Bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo Anno 2014-2015 1. Oggetto del bando L Università di Camerino intende sostenere e sviluppare,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA

MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA Allegato 1 al bando di gara SCUOLA TELECOMUNICAZIONI FF.AA. CHIAVARI REQUISITO TECNICO OPERATIVO MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA MASTER DI 2 LIVELLO 1. DIFESA

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI

GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI ANNO ACCADEMICO 2013/2014 GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI ANNO ACCADEMICO 2013/2014 SOMMARIO L UNIVERSITÀ DI TRENTO 7 IL SISTEMA UNIVERSITARIO

Dettagli

UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER LA GESTIONE DEL PODCASTING E UNA SUA APPLICAZIONE ALLA DIDATTICA

UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER LA GESTIONE DEL PODCASTING E UNA SUA APPLICAZIONE ALLA DIDATTICA Alberto Betella, Marco Lazzari, "Un ambiente open source per la gestione del podcasting e una sua applicazione alla didattica", Didamatica 2007, Cesena, 10-12/5/2007 Abstract UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER

Dettagli

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano IO E PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Il diploma accademico di primo livello è equipollente alla laurea triennale. La scuola, a livello universitario, intende

Dettagli

Tecnologia personale per l autonomia di persone con disabilità nel calcolo del resto

Tecnologia personale per l autonomia di persone con disabilità nel calcolo del resto Tecnologia personale per l autonomia di persone con disabilità nel calcolo del resto Giovanni Dimauro 1, Marzia Marzo 2 1 Dipartimento di Informatica, Università degli Studi di Bari, dimauro@di.uniba.it

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE???

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Opportunità di lavoro: ICT - Information and Communication Technology in Azienda Vendite Acquisti Produzione Logistica AFM SIA ICT

Dettagli

L Astrofisica su Mediterranea

L Astrofisica su Mediterranea Is tuto Nazionale di Astrofisica Consorzio Interuniversitario per la Fisica Spaziale Proge o Mediterranea L Astrofisica su Mediterranea L Astrofisica su Mediterranea è un progetto d introduzione all Astrofisica

Dettagli

Esploro le fonti energetiche di tutto il mondo. Proteggo l ambiente. Sono il futuro. Sono un ingegnere petrolifero.

Esploro le fonti energetiche di tutto il mondo. Proteggo l ambiente. Sono il futuro. Sono un ingegnere petrolifero. Esploro le fonti energetiche di tutto il mondo. Proteggo l ambiente. Sono il futuro. Sono un ingegnere petrolifero. Cosa fa un ingegnere petrolifero? Gli ingegneri petroliferi individuano, estraggono e

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI Dalla tecnica PSInSAR al nuovo algoritmo SqueeSAR : Principi, approfondimenti e applicazioni 30 Novembre - 1 Dicembre 2010 Milano Il corso è accreditato

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di Cent anni di scienza del controllo Sergio Bittanti Politecnico di Milano Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze

Dettagli

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo 1 2 Guida all accesso ai Corsi di Laurea (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo Anno Accademico 2014/2015 3 4 Concept and graphic design: Marketing e Fundraising

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA LAUREE QUADRIENNALI: FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA o ECONOMIA E COMMERCIO media aritmetica dei voti degli esami di profitto con esclusione dei voti delle Teologie e di quelli riguardanti

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

AUTOVALUTAZIONE, VALUTAZIONE E ACCREDITAMENTO DEL SISTEMA UNIVERSITARIO ITALIANO

AUTOVALUTAZIONE, VALUTAZIONE E ACCREDITAMENTO DEL SISTEMA UNIVERSITARIO ITALIANO AUTOVALUTAZIONE, VALUTAZIONE E ACCREDITAMENTO DEL SISTEMA UNIVERSITARIO ITALIANO Documento approvato dal Consiglio Direttivo dell ANVUR il 09 gennaio 2013 FINALITA DEL DOCUMENTO Questo documento riassume

Dettagli

La ricerca operativa

La ricerca operativa S.S.I.S. PUGLIA Anno Accademico 2003/2004 Laboratorio di didattica della matematica per l economia e la finanza La ricerca operativa Prof. Palmira Ronchi (palmira.ronchi@ssis.uniba.it) Gli esercizi presenti

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

Knowlab Un Sistema Computerizzato per la Valutazione Adattiva della Conoscenza e dell'apprendimento

Knowlab Un Sistema Computerizzato per la Valutazione Adattiva della Conoscenza e dell'apprendimento Knowlab Un Sistema Computerizzato per la Valutazione Adattiva della Conoscenza e dell'apprendimento Debora de Chiusole PhD Candidate deboratn@libero.it Università degli Studi di Padova Dipartimento FISPPA

Dettagli

Università degli Studi di Milano Bicocca. Report di ne anno II Attività di dottorato svolte. Dipartimento di Fisica G.Occhialini

Università degli Studi di Milano Bicocca. Report di ne anno II Attività di dottorato svolte. Dipartimento di Fisica G.Occhialini Università degli Studi di Milano Bicocca Dipartimento di Fisica G.Occhialini Report di ne anno II Attività di dottorato svolte Marco Toliman Lucchini Ciclo di dottorato XXVII (2011-2014) Matricola n 700975

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CHIAMATA, LA MOBILITA, I COMPITI DIDATTICI, IL CONFERIMENTO

REGOLAMENTO PER LA CHIAMATA, LA MOBILITA, I COMPITI DIDATTICI, IL CONFERIMENTO REGOLAMENTO PER LA CHIAMATA, LA MOBILITA, I COMPITI DIDATTICI, IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO E DI DIDATTICA INTEGRATIVA, IL RILASCIO DI AUTORIZZAZIONI PER ATTIVITA ESTERNE DEI PROFESSORI

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

La valutazione dei corsi di dottorato

La valutazione dei corsi di dottorato La valutazione dei corsi di dottorato Approvato dal Consiglio Direttivo nella seduta del 15 Dicembre 2014 1 Premessa Questo documento illustra i criteri e gli indicatori che l ANVUR intende utilizzare

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli