Storage Tre sono gli elementi chiave su cui ha puntato la strategia di Qsan:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Storage 2013. Tre sono gli elementi chiave su cui ha puntato la strategia di Qsan:"

Transcript

1 QSAN Strategie e architetture Il portfolio di soluzioni, di prodotti e di servizi per lo storage realizzato da Qsan è il risultato di un approccio pragmatico e aperto volto ad ottimizzare l ambiente storage di un azienda. Le linee di prodotto sviluppate nei suoi laboratori sono indirizzate verso le esigenze di storage sia in ambienti enterprise che ambienti small e medium business (SMB), con l obiettivo di mettere a loro disposizioni soluzioni che si caratterizzino per un rapporto prezzo/prestazioni ottimale. I sistemi Qsan sono distribuiti nel mondo in oltre trenta paesi e fanno fronte alle esigenze di svariati settori industriali ed applicativi, come ad esempio quelle in forte crescita di video broadcasting, della video sorveglianza ambientale, dei carrier, e di ambienti IT di varia fascia così come ambienti di private cloud. A partire dalla sua fondazione, avvenuta nel 2004, la ricerca e sviluppo di Qsan ha realizzato una serie di sistemi e soluzioni che attualmente si è ulteriormente arricchita di una nuova piattaforma definita unified storage, che ha l obiettivo di ottimizzare e integrare gli ambienti di storage aziendali SAN e NAS. Tre sono gli elementi chiave su cui ha puntato la strategia di Qsan: Sviluppo di una grande conoscenza in-house nel campo delle tecnologie iscsi e RAID e una forte competenza nell ambiente di connettività di rete Ethernet a 1 e a 10 Gbps. Capacità nello sviluppo di software a valore aggiunto: Qsan ha reso disponibile per i propri sistemi una serie di applicazioni software per il trattamento dei dati a forte valore aggiunto che permettono di ottimizzare gli ambienti di storage, le attività di backup e restore nonché quelle di gestione dei sistemi storage in rete. Tra questi SANOS, 1

2 UnifiedOS, Qthin, QReplica, QSnap e UnifiedAUTH, tutte applicazioni che permettono di gestire in modo ottimale e sicuro lo storage Qsan negli ambienti applicativi più esigenti quali quelli dei carrier, delle reti cloud o dedicati alla videosorveglianza. Miglior rapporto prestazioni/prezzo delle soluzioni. Elemento focale negli sviluppi della società è stato l obiettivo di rendere il rapporto prestazioni/prezzo uno dei punti strategici attraverso il quale anche aziende SMB potessero accedere a prodotti e soluzioni storage con funzionalità sino ad ora a disposizione esclusiva del mondo enterprise e/o delle grosse corporate. Piattaforme e servizi L offerta di Qsan comprende diverse linee di prodotti SAN iscsi -NAS in versione singolo o dual controller dalla elevata espansibilità che possono disporre complessivamente di un numero di disk drive, convenzionali o a stato solido, molto ampio e fino ad alcune centinaia. L impegno di Qsan nello sviluppo di soluzioni aperte e flessibili in grado di ottimizzare e consolidare ambienti storage, recentemente si è allargato con il rilascio di una architettura storage Unificata che integra funzionalità NAS e SAN all interno dello stesso sistema permettendo ad uno stesso utente l accesso contemporaneamente sia a livello di file che a livello di blocco mediante una unica fase di autenticazione. I paragrafi seguenti esaminano le caratteristiche principali delle diverse serie e famiglie di prodotti ed evidenziano i settori applicativi in cui possono trovare applicazione. AegisSAN LX Serie Prestazioni ed Efficienza per ambienti Mid-range Enterprise Basata su CPU Intel Xeon e raid hardware, QiSOE ( Qsan hardware iscsi Offload Engine) e il supporto 6Gb/s SAS, la gamma AegisSAN LX si caratterizza per una elevata capacità in IOPS ( Input/Output Operations Per 2

3 Second ) e come Throughputs complessivo. La soluzione è stata sviluppata da Qsan per rispondere ai requisiti richiesti per supportare applicazioni critiche dove è necessario processare enormi quantità di accessi I/O. Gli storage AegisSAN LX ad alta affidabilità ed elevata espansibilità utilizzano QThin, la funzione di thin provisioning di Qsan realizzata per allocare spazio di archiviazione su disco in modo flessibile e in base allo spazio minimo necessario. QThin permette, in sostanza, di ottimizzare lo spazio storage durante tutto il ciclo di vita del sistema, il che rende la risorsa efficiente e meno costosa. La famiglia di AegisSAN LX disk array supporta Vmware, Hyper-V e Citrix. Il supporto di vsphere 5 e VAAI (vstorage APIs for Array Integration) incrementa ulteriormente le prestazioni della famiglia, la scalabilità e l integrabilità in ambienti di server virtuali VMware. Gli ambienti di utilizzo comprendono quelli basati su sistemi operativi Windows, Linus, Solaris e Mac. La gamma AegisSAN LX prevede due diverse opzioni di interfaccia: iscsi e Fibre Channel. I prodotti disponibili includono il P600Q dotato di 2x porte 10GbE SFP+ e 2x 1GbE porte per controller, F600Q con 4x porte Fibre 8Gb + 2 x 1 GbE porte per controller, P400Q con 6 porte 1 GbE per controller). I sistemi sono disponibili in formato rack con fattore di forma 4U/24-bay, 3U/16-bay e 2U/12-bay, possono essere espansi fino ad un massimo di 192 unità disco rigido SATA, SAS e SSD. P600Q inoltre è disponibile anche con interfaccia 10Gbase-T Ethernet. Ciascuna delle tre serie è dotata di equipaggiamento diversificato in funzione degli ambienti applicative in cui deve essere utilizzata. Particolare cura è stata dedicata da Qsan al supporto di applicazioni esigenti quali quelle di video streaming, broadcasting e di ambienti ad elevata virtualizzazione. Architettura RAID ad elevata ridondanza I prodotti della serie AegisSAN LX condividono una evoluta architettura basata su RAID che prevede la ridondanza attiva di ogni percorso dati tra i dischi e i server e un funzionamento in modalità load balancing che permette di distribuire il carico in modo uniforme sui diversi percorsi al fine di massimizzare la velocità di trasferimento dei dati. Il failover in caso di 3

4 malfunzionamento di un percorso è automatico. Le caratteristiche tecniche, hardware e software più salienti dell architettura Qsan sono nel complesso le seguenti: Singolo o Doppio controller ridondante active-active. Architettura ridondata per HD e PSU e Controller. Rimozione e sostituzione a caldo Hot Swap dei moduli guasti. Volumi del disco con parity protection (RAID leve 0, 1, 0+1, 3, 5, 6, 10, 30, 50, 60). Data Path e switch duplicato. Possibilità di Multipath (MPIO, ecc). Server clustering. Spin down automatico dei dischi per ridurre consumi ed usura quando non sono utilizzati e unità di alimentazione elettrica a basso consumo certificata 80 PLUS. Gestione centralizzata tramite l applicazione QCentral di più apparati, software che prevede la notifica di eventi tramite , SNMP trap, Browser pop-up, Syslog e Windows Messenger. Funzioni avanzate quali la deduplica dei dati utile per molteplici ambienti operativi con valori nominali di deduplica variabili tra il 20% e il 90%. Architettura duplicata a livello di switch e di percorso dati degli apparati storage (a sinistra) e progetto architetturale che garantisce il failover e la continuità operativa (a destra) 4

5 AegisSAN LX P600Q per ambienti SAN iscsi a 10 GbE La gamma AegisSAN LX P6000Q disponibile nelle versioni 12, 16 e 24 bay, (ulteriormente espandibili), è una soluzione iscsi ideata per rispondere alle esigenze di storage IP di aziende del segmento SMB o per le sedi periferiche e secondarie di grandi aziende. RAID controller, moduli di alimentazione, ventilazione e battery backup sono componenti ridondanti e sostituibili a caldo. La connettività comprende 2 porte da 10 GbE SFP+ oppure 10G- BaseT e 2 porte a1gbe iscsi per controller. Le prestazioni dell apparato, che sono enfatizzate da un motore di offload (QiSOE: Qsan hardware iscsi Offload Engine), sono in grado di gestire sino a IOPS, con un throughput di dati in grado di raggiungere i MB/s. A questo si aggiunge un ampia possibilità di espansione, che può arrivare sino a un massimo di 192 hard drive. Aegis SAN LX P600Q vista frontale (a sinistra) e posteriore (a destra). Sono visibili alimentatori, unità di ventilazione e connessioni di rete ridondati. Oltre alle evolute funzionalità hardware atte a garantire il funzionamento ininterrotto, dispone di numerose funzionalità firmware quali: supporto RAID 6, 60; QSnap writable snapshot, Windows VSS, e volume configuration & restoration, funzionalità che aggiungono un ulteriore livello di protezione a quello garantito dalla già robusta architettura hardware. Come accennato, il firmware può essere aggiornato a caldo, l immagine firmware e la gestione dei volumi è protetta tramite controller RAID ridondati. Quando un controller RAID è sconnesso o fuori servizio l altro entra in funzione automaticamente e in modo trasparente. Robuste le funzionalità per il networking, con la disponibilità di funzioni quali: DHCP, IP statico, NTP, Trunking,LACP, VLAN e Jumbo frame. Ambienti applicativi tipici Le caratteristiche dell apparato, evidenzia Qsan, lo rendono adatto per svariati campi applicativi, tra i quali: 5

6 Virtualizzazione dei server: VMware vmotion, clustering. Cloud storage. Applicazioni VDI (virtual desktop infrastructure). Elaborazioni transazionali, , database... ecc. High performance computing: blade server, medical imaging, astrofisica, meteorologia, ricerche petrolifere. Video editing & post processing. Videosorveglianza su reti IP: ambienti sanitari, aeroporti, campus, ecc. Particolarmente ampie le possibilità offerte nel campo della videosorveglianza in ambienti distribuiti in rete geografica e controllati tramite applicazioni di private cloud con backbone IP e con velocità di trasmissione di 10 Gb/s. Ad esempio, è possibile realizzare soluzioni di video controllo distribuite del territorio in grado di gestire, evidenzia Qsan, sino a 1000 videocamere IP con una risoluzione di 1080p. I dati delle riprese sono convogliabili tramite infrastrutture Cloud private verso la piattaforma P600Q iscsi, che provvede a salvarli e a renderli disponibili per successive analisi e a fine di archivio storico. Soluzione di video sorveglianza in ambiente private cloud con la piattaforma P6000Q AegisSAN LX P400Q per ambienti SAN iscsi a 1 GbE P400Q è una famiglia di apparati che condivide con la famiglia P600Q le caratteristiche architetturali e funzionali, compreso il fattore di forma, il controller duplicato e il software applicativo e di gestione. Si differenzia in termine di connettività, che prevede 6 porte Ethernet a 1 Gb/s. per controller. 6

7 AegisSAN F600Q per ambienti SAN FC a 8 Gb F600Q è una famiglia di apparati che condivide anch essa con le altre due famiglie della serie AegisSAN LX precedentemente viste le caratteristiche di base, architetturali e funzionali, compreso il fattore di forma, il controller duplicato e il software applicativo e di gestione. Si differenzia dalle altre per la connettività, che prevede 4 porte Fibre Channel a 8 Gb/s e 2 porte Ethernet a 1 Gb/s. per controller. AegisSAN F600Q per ambienti SAN Fibre Channel a 8 Gb Serie TrioNAS per unificare SAN e NAS Per facilitare la migrazione verso ambienti IP e per supportare ambienti misti SAN e NAS, Qsan ha avviato una strategia che si è concretizzata nel rilascio di una nuova architettura di storage unificata che permette di gestire contemporaneamente storage a file e storage a blocchi. La serie TrioNAS abilita la migrazione verso IP e supporta ambienti misti SAN e NAS, tipici del mondo SMB 7

8 Numerose le famiglie di prodotti in cui si articola la serie, adatte per esigenze sia di aziende di fascia alta (TrioNAS LX U600Q e U400Q) che per il segmento SMB (TrioNAS U22X, U210, U110). I paragrafi seguenti esaminano le caratteristiche salienti delle diverse famiglie della serie. La famiglia TrioNAS LX U600Q e U400Q TrioNAS LX U600Q e TrioNAS U400Q sono due famiglie di soluzioni storage che condividono le medesime caratteristiche architetturali, hardware e software con gli apparati della serie AegisSAN LX, a cui aggiungono però le funzionalità fruibili contemporaneamente di ambienti NAS, abilitando quindi un processo di convergenza e di unified storage. In particolare, quelle NAS comprendono : Data Service: CIFS/SMB v2.2, NFS v3/v4, AFP, FTP, SFTP, iscsi target, EebDAV. Directory Service: UnifiedAUTH, Microsoft Active Directory, LDAP. Cloud: Amazon S3, Antivirus (ICAP) TrioNAS LX e funzionalità caratteristiche per ambienti aziendali e di private cloud 8

9 Fatto salve le caratteristiche hardware e i fattori di forma in termine di unità standard a rack della serie AegisSAN LX, che sono comuni alle due famiglie, la U600Q si caratterizza per disporre di 2 porte operanti alla velocità di 10 GbE e 3 porte di 1 GbE, mentre la famiglia U400Q dispone di 7 porte alla velocità di 1 GbE. Le macchine di entrambe le famiglie di prodotti Qsan dispongono di un singolo controller, espandibile laddove l ambiente applicativo richieda una elevata affidabilità. Possono trovare pratico utilizzo in ambienti complessi e laddove si vogliano attuare politiche di consolidamento dello storage esistente e abilitare applicazioni quali: La replica remota Il thin provisioning La compressione e la deduplica dei dati Snapshot e cloning dei volumi. Il roaming offline dei dischi. Le caratteristiche di U400Q e U600Q Elementi chiave delle caratteristiche tecniche delle due famiglie sono, oltre a quelle già citate, le ampie funzionalità RAID, quelle inerenti i volumi e il file system. A livello di RAID e pooling di risorse la soluzione prevede la possibilità di disporre di livelli di RAID 0, 1, 5, 6, 50, 60. Al fine di incrementare la sicurezza vi è inoltre la possibilità di disporre di dischi di riserva a caldo hot spare, cioè pronti ad entrare automaticamente in esercizio in caso di guasto di un altra unità disco. Possono essere organizzati sino a 512 pool con sino a 192 dischi fisici di tipo SAS o SATA o SSD per ogni pool. Similmente, possono essere organizzati sino a 512 gruppi RAID, senza che ci sia un limite per quanto concerne il numero di gruppi RAID per il singolo pool di risorse. In caso di malfunzionamento interviene la funzione di ricostruzione automatica dei volumi. Per quanto concerne i volumi e il file system è possibile disporre di sino a 4096 volumi basati su file e sino a 4096 volumi basati su blocchi. Su queste risorse è possibile disporre delle funzionalità di thin provisioning, deduplica e compressione dei dati caratteristiche dei prodotti della serie. Tre i fattori di forma disponibili, rispettivamente di 4U a 24 slot, 3U a 16 slot e 2U a 12 slot. 9

10 Le famiglie TrioNAS Uxxx per ambienti SMB Per le esigenze specifiche del mondo SMB, Qsan ha sviluppato nuove famiglie di apparati della serie TrioNAS che rispondono alle caratteristiche necessità di queste realtà che non dispongono sovente di personale interno e che in caso di guasto dello storage corrono il rischio di vedere interrotta la loro attività business. In particolare, il problema rilevato da Qsan risiede nel fatto che svariate delle soluzioni presenti sul mercato NAS per le SMB utilizzano un Journal File System che può risultare inaccessibile a seguito di un crash del sistema. Il risultato di un tale evento può consistere nella perdita parziale di dati, nella loro inconsistenza o nella loro perdita totale. A questo critico problema ha voluto dare una risposta tramite lo sviluppo di una nuova famiglia di apparati che adotta il file system TrioNAS ZFS, basato su un modello transazionale di tipo copy-on-write e una architettura di sistema di tipo self-healing che assicurano, quando usati congiuntamente, la consistenza dei dati su disco su base end-to-end. Le famiglie TrioNAS U220- U210 TrioNAS U220 è un dispositivo che equipaggia un processore Intel Core i3 e dispone di una memoria di 8 GB. Viene fornito in un fattore di forma di 2 Unità standard e può alloggiare sino a 12 dischi. La connessione di front-end è assicurata tramite 2 porte a 10 GbE e 2 porte a 1 GbE. La connessione di back-end può essere invece espansa sino 12 hard disk SATA o SSD. Caratteristiche hardware e di forma simili presenta il modello TrioNAS U210, con le medesime caratteristiche di espandibilità a livello di back-end per quanto concerne gli hard disk equipaggiabili e la loro tipologia ma che a livello di front-end prevede invece sino a 6 porte a 1 GbE. Vista anteriore con i 12 alloggiamenti (sopra) e posteriore del TrioNAS U220 10

11 A esigenze meno spinte in termini di espandibilità risponde invece il modello di prodotto TrioNAS U110, che adotta un processore Intel Atom D2550 e equipaggia on-board un banco di 4 GB di memoria. Presenta un fattore di forma di 1U, dispone di due porte di front-end a 1 GbE e a livello di back-end può equipaggiare sino a 4 hard disk SATA o SSD. Come gli altri modelli della famiglia dispone di evolute funzionalità di storage, tra cui cache SSD, Thin Provisioning e Unified AUTH. Il TrioNAS U110. Vista anteriore (sopra) e vista posteriore TrioNAS U22X Al top della gamma TrioNAS si posiziona il recentissimo modello U22X. Il dispositivo adotta un processore Intel Xeon E3 di ultima generazione e dispone di 32 GB di memoria interna che gli permettono di assicurare un alto livello di prestazioni, una deduplica dei dati di tipo on-line e una compressione che congiuntamente alla deduplica, può risultare, evidenziano i dati di targa, in una riduzione del volume occupato dai dati di sino al 90%. Il TrioNAS U22X: L unità (sopra)alloggia sino a 12 dischi SATA o SSD e dispone di porte e alimentazione ridondata (sotto) 11

12 Consistente l equipaggiamento in termini di porte di rete a livello di frontend e di connessione verso dischi per il back-end. Per il front-end equipaggia 2 porte 10 GbE e 2 porte GbE, in modo da garantire una connettività ridondata, mentre a livello di back-end può equipaggiare sino a 12 dischi SATA III o SSD. Nonostante l ampiezza dell equipaggiamento, il fattore di forma è poi molto contenuto e occupa 2 sole unità standard. La continuità operativa, oltre che da porte di front-end duplicate e dalla ridondanza intrinseca delle connessioni e delle unità disco, è garantita anche dalla ridondanza delle unità di alimentazione. Tra le funzionalità più significative della famiglia vi sono quelle di deduplica e di compressione dei dati, che possono operare contemporaneamente in modo da ottimizzare il volume dei dati da archiviare o di cui effettuare il back o il restore. La funzione, che Qsan ha progettato espressamente per risolvere il problema delle PMI o degli uffici periferici, permette, evidenzia la società, di raggiungere un rapporto di compressione molto elevato, che pur presentando differenze in funzione del tipo di dato, per i dati di archivio può essere anche del 90%. A questa funzionalità aggiunge quelle che caratterizzano i prodotti delle altre famiglie, quali la cache SSD e il thin provisioning. La funzione di Dedup&Compression riduce di sino al 90% il volume occupato dai dati Il software per lo storage e la gestione Completa le linee di prodotti per lo storage SAN e NAS un portfolio di prodotti software per lo snap, la replica, la connettività e la gestione. I paragrafi seguenti illustrano le caratteristiche salienti dei prodotti. 12

13 QSnap QSnap è una applicazione sviluppata da Qsan per proteggere i dati e con l obiettivo di fornire agli user uno strumento con un rapporto prestazione/costo adatto ad un ambiente SMB. L applicazione, nel momento in cui viene attivata, crea una copia completa dei dati point-in-time. Successivamente è solamente necessario riservare lo spazio disco per contenere i successivi dati generati ad ogni snapshot. Va notato che, nel realizzare gli snapshot, QSnap adotta la tecnica di copy-on-write. Inoltre, quando lo snapshot è creato per la prima volta, vengono copiati solamente i metadati di dove i dati originali si trovano e non viene fatta la copia fisica dei dati stessi. In pratica, realizzare lo snapshot è praticamente istantaneo e nell area dedicata non viene memorizzato niente sino a che non intervengono delle modifiche dei dati in produzione. Lo snapshot copia i dati originali nello spazio che gli è stato riservato e successivamente sovrascrive i dati originali con i cambiamenti intervenuti. In sostanza, con questa tecnica vengono salvate soltanto le variazioni intervenute e non l intero insieme dei dati di produzione. QReplica L applicazione software QReplica è un tool che permette di replicare da un sottosistema all altro i dati contenuti nelle unità Qsan distribuite in rete, utilizzando a tal fine sia la rete locale che la rete geografica. Permette anche di implementare policy di Data Protection e di Backup per far fronte sia ad eventuali perdite di dati nei siti aziendali che a piani di disaster recovery. L applicazione comprende numerose funzionalità. Tra queste: La replica asincrona di volumi logici. Il supporto per la replica totale o incrementale. La possibilità di replicare sino a otto volumi logici per singolo sistema. 13

14 Replica a partire da un target sorgente verso più target di destinazione. Porte dedicate esclusivamente alla funzione di replica. Possibilità di attivare la replica in manuale o in automatico. Supporto di ambienti Windows e Linux. QCentral QCentral è una applicazione software basata su ambiente Java e su un architettura di tipo client-server che gira su sistema operativo Microsoft Windows e abilita la gestione centralizzata delle piattaforme di storage Qsan e dei dispositivi distribuiti in rete. Permette inoltre di implementare policy di controllo degli apparati installati basate su gruppi e di monitorare in dettaglio i sistemi Qsan. Tra le principali funzionalità: Accesso rapido ai sistemi di storage installati e alle relative funzioni. L applicazione permette di disporre di informazione sullo stato del sistema e abilita il settaggio dei volumi. Per farlo non è necessario aprire un interfaccia web per ogni sistema controllato perché è l applicazione di gestione che provvede a consolidare i dati inerenti i diversi sottosistemi e a presentarli in una sola finestra. Visione gerarchica dell infrastruttura che permette di approfondire in modo progressivo i dettagli, le funzionalità e lo stato di funzionamento dei dispositivi tramite una rappresentazione grafica intuitiva. E possibile implementare policy di controllo in cui i sistemi di storage vengono organizzati in gruppi e assegnando la gestione del singolo o più gruppi a personale specializzato diverso. Esempio di visualizzazione a video dello stato di un apparato 14

15 Qsan iscsi Assistant Tool E un applicazioni di tipo Assistant rivolta a chi non è familiare con la tecnologia iscsi. Supporta nell attivare una connessione iscsi con sistemi Qsan iscsi senza che sia necessario conoscere il linguaggio tipico iscsi. Richiede solo che si conosca l indirizzo IP della porta di rete iscsi. Tutto il resto è realizzato automaticamente dall applicazione. Si suddivide in due sottoapplicazioni: QConnect Client e QConnect Server. QConnect Client E un applicazione che rende trasparente l inizializzazione della connessione iscsi e che provvede alla protezione dell accesso tramite account/password con meccanismo di autenticazione CHAP. Per ogni utente è possibile definire specifiche coppie account/password in modo che ognuno possa accedere esclusivamente ai propri volumi. L accesso ai volumi avviene tramite un apposito menù mentre icone animate e lampeggianti avvisano quando lo stato di una connessione è in fase di aggiornamento. L applicazione provvede inoltre a ristabilire automaticamente tutti i drive iscsi quando si accende il proprio computer. QConnect Manager E un applicazione che abilita il controllo centralizzato su più dispositivi target Qsan iscsi. Permette di intervenire contemporaneamente su più sistemi Qsan. Permette anche di creare le password e gli account di utente e di assegnare i volumi ai singoli user. La società Qsan Technology è una società che è stata fondata nel 2004 con l obiettivo di realizzare una linea di dispositive storage che comprendesse apparati in tecnologia iscsi SAN, Fibre Channel SAN & Unified Storage adatte sia al segmento enterprise che a quello delle piccolo e medie aziende. Il suo headquarter è in Taipei a Taiwan. La società opera in svariate nazioni mondiali, compresa l Italia, tramite distributori specializzati. Le aree in cui è presente sono l Europa, gli Stati Uniti e la Cina. Distributore unico per l Italia di Qsan è Active Solution&Systems. Ulteriori informazioni possono essere trovate sul sito 15

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei secondo il produttore di Storage Qsan Milano, 9 Febbraio 2012 -Active Solution & Systems, società attiva sul mercato dal 1993, e da sempre alla

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Efficienza e performance. Soluzioni di storage NetApp

Efficienza e performance. Soluzioni di storage NetApp Efficienza e performance Soluzioni di storage NetApp Sommario 3 Introduzione n EFFICIENZA A LIVELLO DI STORAGE 4 Efficienza di storage: il 100% dei vostri dati nel 50% del volume di storage 6 Tutto in

Dettagli

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com Redatto da Product Manager info@e4company.com Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com 2 SOMMARIO 1 INTRODUZIONE... 4 2 SOLUTION OVERVIEW... 5 3 SOLUTION ARCHITECTURE... 6 MICRO25... 6 MICRO50...

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale Protezio Protezione Protezione Protezione di tutti i dati in ogni momento Acronis Backup & Recovery 11 Affidabilità dei dati un requisito essenziale I dati sono molto più che una serie di uno e zero. Sono

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Il Cloud Computing Lo strumento per un disaster recovery flessibile Giorgio Girelli Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Agenda Il Gruppo Aruba Disaster Recovery: costo od opportunità? L esperienza Aruba

Dettagli

A vele spiegate verso il futuro

A vele spiegate verso il futuro A vele spiegate verso il futuro Passione e Innovazione per il proprio lavoro La crescita di Atlantica, in oltre 25 anni di attività, è sempre stata guidata da due elementi: la passione per il proprio lavoro

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

Lo storage di prossima generazione

Lo storage di prossima generazione Juku.it Lo storage di prossima generazione white paper (settembre 2012) Enrico Signoretti Juku consulting srl - mail: info@juku.it web: http://www.juku.it Indice Note legali 3 Juku 1 Perchè Juku 1 Chi

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

PROGETTO VIRTUALIZZAZIONE DELLA SERVER FARM DI TURISMO TORINO E PROVINCIA E SERVIZI CONNESSI CAPITOLATO TECNICO. Pagina 1 di 10

PROGETTO VIRTUALIZZAZIONE DELLA SERVER FARM DI TURISMO TORINO E PROVINCIA E SERVIZI CONNESSI CAPITOLATO TECNICO. Pagina 1 di 10 PROGETTO VIRTUALIZZAZIONE DELLA SERVER FARM DI TURISMO TORINO E PROVINCIA E SERVIZI CONNESSI CAPITOLATO TECNICO Pagina 1 di 10 INDICE: DESCRIZIONE NR. PAGINA 1. PREMESSA 3 2. OGGETTO DELL APPALTO 3 3.

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm 2011 IBM Corporation Cosa si intende per Cloud Computing Cloud è un nuovo modo di utilizzare e di distribuire i servizi IT,

Dettagli

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI Security for Virtual and Cloud Environments PROTEZIONE O PRESTAZIONI? Già nel 2009, il numero di macchine virtuali aveva superato quello dei

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware

Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware Scott Lowe Founder and Managing Consultant del 1610 Group Modern Data Protection Built for Virtualization Introduzione C è stato

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

Guida dell utente di Synology NAS

Guida dell utente di Synology NAS Guida dell utente di Synology NAS Basata su DSM 5.0 ID Documento Syno_UsersGuide_NAS_20140522 Contenuti Capitolo 1: Introduzione Capitolo 2: Introduzione a Synology DiskStation Manager Installazione Synology

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

IL PRESUPPOSTO DEL SUCCESSO DI OGNI AZIENDA È IL LIVELLO DI SICUREZZA DEL

IL PRESUPPOSTO DEL SUCCESSO DI OGNI AZIENDA È IL LIVELLO DI SICUREZZA DEL IL PRESUPPOSTO DEL SUCCESSO DI OGNI AZIENDA È IL LIVELLO DI SICUREZZA DEL PROPRIO PATRIMONIO INFORMATIVO E DEL PROPRIO KNOW-HOW IMPRENDITORIALE. SERVIZI CREIAMO ECCELLENZA Uno dei presupposti fondamentali

Dettagli

Mettere in sicurezza l infrastruttura dei desktop virtuali con Citrix NetScaler

Mettere in sicurezza l infrastruttura dei desktop virtuali con Citrix NetScaler Mettere in sicurezza l infrastruttura dei desktop virtuali con Citrix NetScaler 2 Le aziende attuali stanno adottando rapidamente la virtualizzazione desktop quale mezzo per ridurre i costi operativi,

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intel igente per control are i punti vendita: sorveglianza IP

DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intel igente per control are i punti vendita: sorveglianza IP DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intelligente per controllare i punti vendita: sorveglianza IP Guida descrittiva dei vantaggi dei sistemi di gestione e di sorveglianza IP per i responsabili dei punti vendita

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l.

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. Babel S.r.l. - P.zza S. Benedetto da Norcia 33, 00040 Pomezia (RM) www.babel.it

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Forum PA Webinar, 21 luglio 2015 Parleremo di: Il Gruppo e il network di Data Center Panoramica sul Cloud Computing Success Case: Regione Basilicata

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA 2ª PARTE NEL CAPITOLO PRECEDENTE NOTA METODOLOGICA LA PAROLA AI CIO I MIGLIORI HYPERVISOR AFFIDARSI AI VENDOR INVESTIRE PER IL CLOUD APPLICAZIONI

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Per Iniziare con Parallels Desktop 10

Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Copyright 1999-2014 Parallels IP Holdings GmbH e i suoi affiliati. Tutti i diritti riservati. Parallels IP Holdings GmbH Vordergasse 59 8200 Schaffhausen Svizzera

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Guida dell'utente di Synology DiskStation

Guida dell'utente di Synology DiskStation Guida dell'utente di Synology DiskStation Documento n. Syno_UsersGuide_DS_20130130 Contenuti Capitolo 1: Introduzione Capitolo 2: Introduzione a Synology DiskStation Manager Installazione di Synology DiskStation

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE > MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE WorkNC V21 multicore 64 bits : Benefici di WorkNC Aumento generale della produttività, grazie alle nuove tecnologie multi-core, 64 bit e Windows 7 Calcolo di

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi Il portafoglio VidyoConferencing Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi La qualità HD di Vidyo mi permette di vedere e ascoltare

Dettagli

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete.

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete. Premessa. La traccia di questo anno integra richieste che possono essere ricondotte a due tipi di prove, informatica sistemi, senza lasciare spazio ad opzioni facoltative. Alcuni quesiti vanno oltre le

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

ReadyNAS per reti domestiche

ReadyNAS per reti domestiche ReadyNAS per reti domestiche Manuale del software Modelli: Serie Ultra (2, 4, 6) Serie Ultra Plus (2, 4, 6) Pro Pioneer NVX Pioneer 350 East Plumeria Drive San Jose, CA 95134 USA Dicembre 2010 202-10764-01

Dettagli

Mai più offline. viprinet. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub

Mai più offline. viprinet. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub viprinet Mai più offline. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub Adatti per la connettività Internet e reti VPN Site-to-Site Bounding effettivo delle connessioni WAN (fino a sei) Design modulare

Dettagli

Progetto VirtualCED Clustered

Progetto VirtualCED Clustered Progetto VirtualCED Clustered Un passo indietro Il progetto VirtualCED, descritto in un precedente articolo 1, è ormai stato implementato con successo. Riassumendo brevemente, si tratta di un progetto

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Prot. 1377. Cagliari, 13/03/2013. > Spett.le IT Euromedia Srl Via Galvani, 27/29 09047 SELARGIUS - CA. Fax: 070.7731009 e-mail: info@iteuromedia.

Prot. 1377. Cagliari, 13/03/2013. > Spett.le IT Euromedia Srl Via Galvani, 27/29 09047 SELARGIUS - CA. Fax: 070.7731009 e-mail: info@iteuromedia. Prot. 1377 Cagliari, 13/03/2013 > Spett.le IT Euromedia Srl Via Galvani, 27/29 09047 SELARGIUS - CA Fax: 070.7731009 e-mail: info@iteuromedia.eu ORDINE D ACQUISTO N. 39/2013 RIF. DET. A CONTRARRE N. 31

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Setup e installazione

Setup e installazione Setup e installazione 2 Prima di muovere i primi passi con Blender e avventurarci nel vasto mondo della computer grafica, dobbiamo assicurarci di disporre di due cose: un computer e Blender. 6 Capitolo

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

Informatica. Scopo della lezione

Informatica. Scopo della lezione 1 Informatica per laurea diarea non informatica LEZIONE 1 - Cos è l informatica 2 Scopo della lezione Introdurre le nozioni base della materia Definire le differenze tra hardware e software Individuare

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

MailStore Server PANORAMICA

MailStore Server PANORAMICA MailStore Server PANORAMICA Lo standard per archiviare e gestire le Email Le aziende possono beneficiare legalmente, tecnicamente, finanziariamente ed in modo moderno e sicuro dell'archiviazione email

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

MIB PER IL CONTROLLO DELLO STATO DI UN SERVER FTP

MIB PER IL CONTROLLO DELLO STATO DI UN SERVER FTP Università degli Studi di Pisa Facoltà di Scienze Matematiche,Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Informatica Michela Chiucini MIB PER IL CONTROLLO DELLO STATO DI UN SERVER

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP BOOTP e DHCP a.a. 2002/03 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Inizializzazione degli Host Un

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

TeamViewer introduce l applicazione per Outlook. Il collegamento diretto con i contatti di Outlook è ora possibile grazie a TeamViewer

TeamViewer introduce l applicazione per Outlook. Il collegamento diretto con i contatti di Outlook è ora possibile grazie a TeamViewer Press Release TeamViewer introduce l applicazione per Outlook Il collegamento diretto con i contatti di Outlook è ora possibile grazie a TeamViewer Goeppingen, Germania, 28 aprile 2015 TeamViewer, uno

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli