Oggetto : Gara nazionale per l appalto del Virtual Computing Infrastructure Sistemi Prototipali. Chiarimenti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Oggetto : Gara nazionale per l appalto del Virtual Computing Infrastructure Sistemi Prototipali. Chiarimenti"

Transcript

1 Funzione Acquisti Oggetto : Gara nazionale per l appalto del Virtual Computing Infrastructure Sistemi Prototipali Chiarimenti Con riferimento alla gara in oggetto ed in relazione alle richieste di chiarimento pervenute, si espone quanto segue. Domanda 1: Rif. Bando di Gara ) Capacità Tecniche lettera c) "Essere in possesso della certificazione in corso di validità EN ISO 9001:2000 per le attività di progettazione e sviluppo e servizi installativi dì Information Technology. La certificazione dovrà essere riferita al produttore dei beni offerti", Si chiede cortesemente di confermare se la certificazione di qualità richiesta ISO, debba essere posseduta dall azienda produttrice dei beni che saranno offerti in sede di gara. Inoltre chiediamo di specificare quali sono settori di certificazione richiesti. Si chiede altresì di confermare se la certificazione di qualità richiesta sia relativa all ultima revisione della norma ovvero recepita nel 2008 (ISO 9001:2008). Risposta 1: Si, la certificazione richiesta EN ISO 9001:2000 ovvero ISO 9001:2008 deve essere posseduta anche dall azienda produttrice dei beni offerti in sede di gara. L impresa dovrà possedere la certificazione di qualità secondo le norme della serie UNI EN ISO 9001:2000 ovvero UNI EN ISO 9001: settore EA 33 tecnologia dell informazione o equivalenti e applicabili. Domanda 2: Rif. Allegato 1 Specifica Tecnica par. 7 pago 15/28 - Riferimento VCI- REQ -02. Relativamente alla richiesta dei 2 sistemi rack dedicati alla server farm e' possibile fornire sistemi similari in prestazione ma basati su architettura Blade? Es: Blade Server con 2 processori E Risposta 2: No, il requisito VCI-REQ-02 fa riferimento a due server su rack (non Blade) aggiuntivi ad i Blade Server descritti al requisito VCI-REQ -01. Lo scopo di tali server aggiuntivi è quello di ospitare SW dedicato installato da ENAV su OS Linux RHAT 4.6/4.8/5.5+. ENAV S.p.A. Società con Socio unico Via Salaria, Roma Tel Cap. Soc ,00 I.V. P.IVA Reg. Imp. Roma C.F. e CCIAA REA pag 1 / 10

2 Domanda 3: Relativamente alla richiesta dei 2 sistemi rack e' possibile fornire un sistema con differente occupazione rack e con processori differenti ma con eguali prestazioni? Es. su 4U rack 2 processori E oppure su 2U 2 processori E Risposta 3: Riguardo alla occupazione rack, essa deve essere tale da fornire lo spazio necessario alla soluzione proposta. Per quanto riguarda i processori, le evoluzioni con caratteristiche funzionali e di performance superiori a quelle specificate sono ritenute migliorative e quindi accettabili. Domanda 4: Rif. Allegato 1 Specifica Tecnica par. 7 pago 16/28 - Riferimento Ver- REQ-04. Relativamente alla richiesta di uno chassis Blade con occupazione massima di 9U è possibile fornire uno Chassis con occupazione massima 10U? Risposta 4: Si, è possibile ma lo chassis deve essere tale da fornire lo spazio necessario alla soluzione proposta. Domanda 5: Relativamente alla richiesta di fornire un lettore CD sullo chassis ed un lettore CD per ogni server Blade è possibile fornire un CD collegato all'enclosure condiviso da tutti i server dell'enclosure stesso? Risposta 5: Si, a condizione che sia accedibile a tempo di installazione e a tempo di utilizzo da ogni server blade. Domanda 6: Relativamente alla richiesta di fornire, sui server Biade, un processore x5675 è possibile fornire il processore ES-2640 che offre prestazioni superiori? Risposta 6: Per quanto riguarda i processori, le evoluzioni con caratteristiche funzionali e di performance superiori a quelle specificate sono ritenute migliorative e quindi accettabili. Domanda 7: Rif. Allegato 1 Specifica Tecnica par, 7 pago 17/28 - Riferimento VCI-REQ -06. Relativamente alla richiesta di fornire, per i server rack, processori ES649 è possibile fornire il processore ES-2630 che offre prestazioni superiori? Risposta 7: Per quanto riguarda i processori, le evoluzioni con caratteristiche funzionali e di performance superiori a quelle specificate sono ritenute migliorative e quindi accettabili. pag 2 / 10

3 Domanda 8: Rif. Allegato 1 Specifica Tecnica par. 7 pag. 18/28 - Riferimento VCI- REQ -07. Relativamente ai sistemi dedicati al CWP e' possibile proporre una soluzione alternativa rispetto a quella costituita dalla soluzione Barco? Risposta 8: No, attualmente l infrastruttura ENAV per le CWP è dotata di monitor BARCO ISIS 2kx2k con scheda dedicata BARCO PVS6600R2/R3 su Linux RHAT 4.6/4.8 e 5.5. Domanda 9: Rif. Allegato 1 Specifica Tecnica par. 7 pago 18/28 - Riferimento VCI-REQ -07. Relativamente ai sistemi dedicati al PWP e' possibile proporre una soluzione di remotizzazione che prevede sistemi Blade con protocollo di remotizzazione e Thin Client in alternativa alla richiesta basata sulla soluzione Matrox? Risposta 9: Si, è possibile anche utilizzando tecnologie alternative a quelle specificate. Si precisa che le Controller Working Position (CWP) utilizzano schede e monitor BARCO dedicate, le Pilot Working Position (PWP) utilizzano schede e monitor standard. Sia per le CWP che per le PWP si richiede di proporre una soluzione appropriata di remotizzazione che migri le workstation attuali su architettura server (virtualizzando appunto la macchina client) conservando la parte di visualizzazione (BARCO o Standard). Domanda 10: Rif. Requisito VCI-REQ -14. SOFTWARE di BACKUP. Viene richiesta la seguente funzionalità: "Funzionalità di shredding, ovvero deve essere in grado di sovrascrivere i settori di disco dove risiedevano dati spostati o rimossi." Si richiede di chiarire quali sono i dati che devono essere sovrascritti e quando ciò deve accadere nell'ambito del processo di backup dei dati. Risposta 10: Si intende con tale requisito la capacità dello strato SW di Backup di ottimizzare l occupazione su disco, eventualmente rilocando dati su settori liberi. Si richiede al proponente di presentare le capacità del SW di backup anche per l ottimizzazione dello spazio a disposizione. Domanda 11: Rif. Requisito VCI-REQ-14. SOFTWARE di Backup. Viene richiesta la seguente funzionalità: "Gestione centralizzata basata su console Web". Relativamente alla richiesta di una console Web è possibile fornire un interfaccia centralizzata Java? Risposta 11: pag 3 / 10

4 Si, purché accedibile senza installazioni aggiuntive dalle macchine connesse in rete LAN (es. utilizzando plug-in su browser). Domanda 12: Requisito VCI-REQ-10 Sistema di Storage. Relativamente alla richiesta di fornire la capacità di storage attraverso dischi in tecnologia SAS è corretto ritenere il requisito soddisfatto fornendo in alternativa dei dischi FC che garantiscono un back-end di 8Gbps più performante di quello a 6Gbps espresso dalla tecnologia SAS? Risposta 12: la capacità di storage di cui al requisito VCI-REQ-10 può essere espressa con tecnologie equivalenti e/o superiori a quelle specificate (es. dischi FC) purchè funzionalmente equivalenti. In tal caso è necessario in fase di offerta fornire l analisi comparativa e prestazionale. Domanda 13: Relativamente alla funzionalità "Flash Copy" che esprime la capacità del sottosistema di storage di effettuare copie "point-in time" del volume interessato, è corretto ritenere il requisito soddisfatto fornendo una funzionalità che esegua la stessa tipologia di copia anche se nominata in modo diverso? Risposta 13: Si, purché funzionalmente equivalente. In tal caso è necessario in fase di offerta fornire un raffronto funzionale e prestazionale rispetto alla specifica richiesta. Domanda 14: Relativamente alla funzionalità "Volume Copy" che esprime la capacità del sottosistema di storage di effettuare copie "fisiche" del volume interessato, è corretto ritenere il requisito soddisfatto fornendo una funzionalità che esegua la stessa tipologia di copia anche se nominata in modo diverso? Risposta 14: Si, purché funzionalmente equivalente. In tal caso è necessario in fase di offerta fornire un raffronto funzionale e prestazionale rispetto alla specifica richiesta. Domanda 15: Relativamente alla funzionalità "Turbo Performance", poiché trattasi di una funzionalità che deve essere acquistata tramite licenza apposita per poter sfruttare le performance dello storage, è corretto ritenere il requisito soddisfatto fornendo un sistema storage la cui architettura consenta di raggiungere le massime performance possibili senza la necessita di licenze aggiuntive? Risposta 15: Si, purché funzionalmente equivalente. In tal caso è necessario in fase di offerta fornire un raffronto funzionale e prestazionale rispetto alla specifica richiesta. pag 4 / 10

5 Domanda 16: Relativamente al requisito "64 host partitioning" poichè si fa riferimento ad un tipo di licensing che abilita un numero ben definito e limitato di host che possono essere connessi allo storage, e poichè rappresenta un vincolo in termini di scalabilità subordinato all'acquisto di apposite licenze, è corretto ritenere il requisito soddisfatto fornendo uno storage che consenta di raggiungere la massima scalabilità in termini di host connessi senza l'acquisto di licenze abilitanti? Risposta 16: Si, purché funzionalmente equivalente. In tal caso è necessario in fase di offerta fornire un raffronto funzionale e prestazionale rispetto alla specifica richiesta. Domanda 17: Documento: SPECIFICA TECNICA, Paragrafo 2.4 Documenti applicabili e di riferimento, Pag. 7, testo: "Manuale del Sistema di Gestione per la Qualità Verso 1.0 del 13/11/2oo7". Si chiede di poter prendere visione del documento Indicato e non fornito nelle documentazione di Gara e quindi si chiede in alternativa dove tale documento possa essere reperito Risposta 17: I concorrenti non devono tener conto del testo Pag. 7 "Manuale del Sistema di Gestione per la Qualità Verso 1.0 del 13/11/2oo7" in quanto trattasi di refuso di stampa. Domanda 18: Documento: SPECIFICA TECNICA, Paragrafo 5.1 Pag. 10, testo: "Per questo lotto il Fornitore deve mettere a disposizione le risorse specialistiche per i diversi prodotti Hardware selezionati nel lotto. Il loro intervento deve essere orientato all'installazione del prodotti Hardware nella piattaforma e in quella già disposizione di ENAV". Si chiede cortesemente che venga precisata l'architettura Hardware attualmente in essere presso la sede di Interesse di ENAV. Risposta 18: L architettura HW attualmente in uso è per la parte Server basata su architetture Intel e su Workstation Intel con client CWP/PWP come specificato sopra. Si richiede al fornitore l installazione dei prodotti proposti compatibilmente all infrastruttura attuale in modo da garantire la necessaria continuità e la eventuale migrazione di ambienti server e client). Nel corso del WP1 si analizzeranno gli impatti sulla infrastruttura ENAV per le installazioni e soluzioni proposte. L obiettivo del progetto e della fornitura richiesta vertono sulla introduzione di una infrastruttura di virtualizzazione/remotizzazione complementari a quella esistente. Domanda 19: Documento: SPECIFICA TECNICA, Paragrafo 5.2 Fornitura software, Pag. l0, testo: "...omissis.. dovrà essere data indicazione del processo che ha portato allo scelta del prodotti forniti in linea con i requisiti ENAV e le attuali Infrastrutture (così come sperimentate nel corso delle validazioni SESAR Release l. Si chiede di poter accedere alla documentazione di progetto e sperimentazione citata nella validazione SESAR Release 1. pag 5 / 10

6 Risposta 19: Ai fini della presente gara per infrastruttura esistente si intende quella definita per la Risposta al quesito 18. Si richiede al proponente quindi di dare indicazione del processo che ha portato allo scelta del prodotti forniti in linea con le Specifiche Tecniche allegato 1 al Disciplinare di Gara. Domanda 20: Documento: SPECIFICA TECNICA, Paragrafo 5.4 Attività previste e WBS pag. 11 e successiva lista di fornitura. Nei punti citati WP2 e WP3 relativi rispettivamente alla soluzione di virtualizzazione e di remotizzazione si fa riferimento in ciascuno ad una distinta specifica fornitura. In seguito a pag 13 viene invece mostrata una unica lista minima di fornitura : si prega di chiarire, In quanto non sembra ben evidenziato quale parti nella lista di fornitura minima siano da considerarsi specificatamente afferente alla virtualizzazione WP2 e quale alla remotizzazione WP3. Risposta 20: Ai fini della remotizzazione è applicabile il requisito VCI-REQ-07. Intendendosi per remotizzazione per le CWP/PWP una soluzione appropriata che migri le workstation attuali (come istanze fisiche) su architettura server (come istanze virtuali) conservando la parte di visualizzazione (BARCO o Standard). Da questo, gli altri requisiti di parte server che permettono il sottostrato di virtualizzazione lato server sono applicabili. Domanda 21: Documento: SPECIFICA TECNICA -pag,12, testo "Si richiede lo definizione delle figure di Project Manager, di Technical Manager e delle risorse chiave opportunamente supportati da CV. ". Si chiede se sia possibile, senza esclusione, di inserire i cv delle persone senza indicare i nominativi o in alternativa se sia possibile inserire in una busta separata con opportuna denominazione priva di ambiguità tipo "Curricula" citando le figure proposte nell'offerta tecnica con delle opportune codifiche, oppure si chiede di precisare la modalità di inserimento dei CV entro l'offerta tecnica. Risposta 21: Il Project Manager gestisce il progetto a livello delle attività e risorse, assicurando il rispetto delle tempistiche e degli obiettivi di progetto, nel rispetto dei processi di qualità ed efficienza. Coordina le attività verso il cliente, assicurando le attività tecniche attraverso il Technical Manager. E in possesso dei fondamentali skill manageriali che afferiscono alle pratiche di Project Management. Il Technical Manager gestisce il progetto a livello tecnico, garantendo il front-end e gli obiettivi tecnici al cliente. Gestisce le attività e le risorse tecniche a lui afferenti, informando il cliente ed il project manager per il progresso delle attività ed il rispetto delle milestone tecniche di progetto. E in possesso dei fondamentali skill tecnici che afferiscono al progetto in riferimento ed in particolare alle tecniche di virtualizzazione. pag 6 / 10

7 I Curricula non possono essere presentati in forma anonima; si assicura che tutte le informazioni saranno trattate dagli uffici preposti nel rispetto dei principi stabiliti dalla vigente normativa in materia di sicurezza delle informazioni. Per quanto riguarda il formato, a titolo esemplificativo, si può utilizzare l allegato N del DPR n.207 o il formato standard europeo. Domanda 22: Documento: SPECIFICA TECNICA Pag.13 LISTA DI FORNITURA. Si chiede di chiarire il numero minimo di Blade server ammissibili In quanto all'inizio della pagina 13 si riporta la lista minima di fornitura è la seguente: 2 Blade Center con 8 Server Blade per la Virtual Server Farm. Di tali server Blade, almeno 4 con supporto Vmware e almeno altri 4 standard e tali da supportare Redhat e VlrtualBox workstation, mentre successivamente a pagina 16 in corrispondenza del VCI-REQ-04 si dichiara di volere uno chassis con le seguenti caratteristiche Numero di Blade server: Almeno 12 blade server con opzione per i rimanenti 2 (a coprire Il Blade Center)... quest'ultima descrizione sembra configurare una contraddizione con limitazione nel possibili fornitori che invece soddisfarebbero il requisito esposto all'inizio. Inoltre si chiede di confermare che si tratta di un refuso sempre In corrispondenza del VCI-REQ-04 ove in corrispondenza della descrizione del Blade server si dichiarano le seguenti caratteristiche non attribuibili ad un blade server: Power Supply and Fans Ridondanti e hot-swap, CD/DVD CD/DVD burner e player, Occupation Max 5 unità rack. Risposta 22: Si chiarisce che la lista minima di fornitura per il Blade Center è 8 Blade Server di cui 4 equipaggiati con Vmware e 4 senza (per poter ospitare una installazione RHAT e Virtualbox). La richiesta di cui al requisito VCI-REQ-04 deve essere intesa come massima capacità dello chassis proposto (es o 14+2 etc. a seconda della soluzione). Si conferma il refuso per il VCI-REQ-04 sono quindi da ignorare le seguenti specifiche per il Blade Server pag.16 delle Specifiche Tecniche: Power Supply and Fans Ridondanti e hot swap, CD/DVD CD/DVD burner e player, Occupation Max 5 unità rack. Domanda 23: Documento: SPECIFICA TECNICA VCI-REQ..19. Pag.26, testo Il progetto consentirà alla VCI di essere in grado di configurare ed utilizzare ambienti di simulazione e sperimentazione in linea con le piattaforme attualmente utilizzate da Sistemi Prototipali Si chiede di avere a disposizione l'architettura generale della piattaforma attualmente utilizzata citata nel capoverso. pag 7 / 10

8 Risposta 23: Ai fini della presente gara per infrastruttura/architettura esistente si intende quella definita per la Risposta al quesito 18. Nel corso del WP1 si analizzeranno gli impatti sulla infrastruttura ENAV per le installazioni e soluzioni proposte. Domanda 24: Documento: SPECIFICA TECNICA. Si chiede conferma che il SW di Back-up e il SW di Management debbano essere provvisti di Support and Subscription di 12 mesi, al pari del VMWare espresso nel requisito VCI-REQ-13. Risposta 24: Si conferma una sottoscrizione di supporto in linea con il VCI-REQ-13. Domanda 25: Documento: SPECIFICA TECNICA Punto 2.2 pag. 6 e punto 6 pag.13 - Si chiede di specificare se le componenti per la remotizzazione delle schede Barco PCI-X (leggasi dispositivo di remotizzazione thin c1ient lato operatore e connessione) debbano essere parte della presente fornitura oppure verranno fornite da ENAV insieme con le schede Barco PCI-X stesse. Risposta 25: Le componenti necessarie alla remotizzazione, come indicate nella specifica tecnica, devono essere oggetto di fornitura. Le schede BARCO (come risposta a quesito 8) saranno fornite da ENAV. Domanda 26: Documento: SPECIFICA TECNICA Punto 6 a pag. 13, VCI-REQ-Ol e VCI-REQ-04 - Si chiede di confermare il numero totale dei blade server oggetto della. fornitura e loro suddivisione applicativa (ambiente VMWare o RedHat). Si chiede inoltre di chiarire la suddivisione dei vari blade servers all'interno dei due chassis oggetto della fornitura. Risposta 26: Si chiarisce che la lista minima necessaria di fornitura per il Blade Center è 8 Blade Server di cui 4 equipaggiati con Vmware e 4 senza (per poter ospitare una installazione RHAT e Virtualbox). La richiesta di cui al requisito VCI-REQ-04 deve essere intesa come massima capacità dello chassis proposto (es o 14+2 etc. a seconda della soluzione). Domanda 27: Documento: SPECIFICA TECNICA VCI-REQ-04 pag.16 - Riguardo i blade server, si chiede se sia un refuso (e quindi da ignorare) la richiesta che essi debbano fornire "Power Supply and Fan Ridondanti e Hot-swap, CD/DVD burner e player" perché ciò viene già fornito centralmente dallo chassis. Inoltre si chiede se sia un refuso (e quindi da ignorare) la richiesta che essi occupino massimo 5 unit nel rack perche' in verità il loro design prevede che essi vengano inseriti nello chassis. Risposta 27: pag 8 / 10

9 Si conferma il refuso. Quindi da ignorare le seguenti specifiche per il Blade Server di cui al requisito VCI-REQ-04 pag.16: Power Supply and Fans Ridondanti e hot swap, CD/DVD CD/DVD burner e player, Occupation Max 5 unità rack. Domanda 28: Documento: SPECIFICA TECNICA VCI-REQ-07 pag.18. Data l'occupazione delle scheda Barco PCI-X (Full Height e Full Lenght) si chiede la possibilità per i soli CWP destinati a tali schede, di poter offrire server con occupazione di 2 unit nel rack. Risposta 28: Si conferma la possibilità di tale occupazione, a condizione che nella proposta tecnica si evidenzino le necessità e le capacità funzionali a rispondere ai requisiti di remotizzazione. Domanda 29: Documento: SPECIFICA TECNICA VCI-REQ-13 pag Si chiede di confermare che laddove si richieda il SW VMware vsphere si faccia sempre riferimento alla versione vsphere 5 Enterprise edition e vcenter Standard, comprensiva di subscription e supporto per 3 anni (24 ore per 7 giorni settimanali) tale che essa copra sia la componente VMware che i sistemi operativi "guest" (MS Windows, RedHat e Suse Linux), oltre all eventuale agent del sistema di management installato nel S.O. Risposta 29: Si conferma la necessità di copertura per subscription e support anche alla componente guest ed agent. Domanda 30: Si chiede di confermare che le 1icenze per i S.O. (esc1uso VMware vsphere) non debbano essere parte della fornitura per nessuna delle componenti, ivi incluso il server per il vcenter e il server per il S W di backup e management. In caso contrario si chiede di specificare il tipo e la versione del S.O., oltre al supporto richiesto per tale S.O. Risposta 30: Si conferma che le licenze richieste sono come da requisiti espressi dalla Specifica Tecnica. In particolare, riguardo alla soluzione proposta si esclude il SO per i Blade Server non equipaggiati Vmware. Domanda 31: Con riferimento al bando di gara per l appalto in oggetto si richiedono i seguenti chiarimenti in merito ai Requisiti di idoneità Tecnica: pag 9 / 10

10 Lettera a) E sufficiente presentare copia delle fatture emesse, in sostituzione del certificato di buona esecuzione? Lettera c) per quanto riguarda il possesso della ISO 9001:2000 per attività di progettazione, sviluppo e servizi installativi di Information Technology, si chiede se si intende far riferimento al codice di attività EA33. In caso affermativo, la società partecipante alla gara può chiedere avvalimento della EA33 ad altra azienda? Risposta 31: Per quanto riguarda la domanda rif. Lett. a): nel caso il Committente sia un privato è possibile allegare le copie delle fatture emesse in luogo del certificato di buona esecuzione. Per quanto riguarda la domanda rif. Lett. c): L impresa dovrà avere la certificazione di qualità secondo le norme della serie UNI EN ISO 9001: 2000 ovvero UNI EN ISO 9001: settore EA 33 tecnologia dell informazione o equivalenti e applicabili. Inoltre, è possibile l'istituto dell'avvalimento al fine di dotare un concorrente del requisito relativo al possesso di certificazione dì qualità EN ISO 9001:2008 (Capacità tecnica, del bando) solo a condizione che l Impresa ausiliaria assuma, con il contratto di avvalimento, l obbligazione di mettere a disposizione dell impresa ausiliata, per l esecuzione dell appalto, le proprie risorse e il proprio apparato organizzativo, in tutte le parti che giustificano l attribuzione del requisito di qualità (mezzi, personale, prassi e tutti gli altri elementi aziendali qualificanti, ecc.). Nel suddetto caso il contratto di avvalimento deve prevedere un chiaro impegno e non limitarsi a rendere la disponibilità generica ed astratta della certificazione di qualità EN ISO 9001:2008 posseduta dall ausiliaria. F.to Il Responsabile Giovanni VASTA pag 10 / 10

Chiarimenti. Oggetto : Gara europea per l appalto del Progetto per la realizzazione di una Sala Integrazione e Testing

Chiarimenti. Oggetto : Gara europea per l appalto del Progetto per la realizzazione di una Sala Integrazione e Testing Funzione Acquisti Oggetto : Gara europea per l appalto del Progetto per la realizzazione di una Sala Integrazione e Testing Chiarimenti Con riferimento alla gara in oggetto ed in relazione alle richieste

Dettagli

REALIZZAZIONE SALA CED

REALIZZAZIONE SALA CED REALIZZAZIONE SALA CED CAPITOLATO TECNICO SOMMARIO 1 Realizzazione sala CED 2 Specifiche minime dell intervento 1. REALIZZAZIONE SALA CED L obiettivo dell appalto è realizzare una Server Farm di ultima

Dettagli

CIG 6125186762 CUP E29G10000140009 RISPOSTE AI QUESITI

CIG 6125186762 CUP E29G10000140009 RISPOSTE AI QUESITI DIREZIONE GENERALE DEGLI AFFARI GENERALI E DELLA SOCIETÀ DELL'INFORMAZIONE SERVIZIO DELL INNOVAZIONE, PROGETTAZIONE, GARE E CONTRATTI IN AMBITO ICT PROCEDURA APERTA PER LA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE

Dettagli

CIG 6125186762 CUP E29G10000140009 RISPOSTE AI QUESITI

CIG 6125186762 CUP E29G10000140009 RISPOSTE AI QUESITI DIREZIONE GENERALE DEGLI AFFARI GENERALI E DELLA SOCIETÀ DELL'INFORMAZIONE SERVIZIO DELL INNOVAZIONE, PROGETTAZIONE, GARE E CONTRATTI IN AMBITO ICT PROCEDURA APERTA PER LA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE

Dettagli

All. 1. CAPITOLATO TECNICO per la Fornitura di una Infrastruttura Blade per il Progetto PIC di Rete Ferroviaria Italiana S.p.A.

All. 1. CAPITOLATO TECNICO per la Fornitura di una Infrastruttura Blade per il Progetto PIC di Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. All. 1 CAPITOLATO TECNICO per la Fornitura di una Infrastruttura Blade per il Progetto PIC di Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. INDICE 1. INTRODUZIONE...3 2. OGGETTO E LUOGO DI CONSEGNA DELLA FORNITURA...4

Dettagli

Affidamento della progettazione e messa in opera di una infrastruttura tecnologia per la realizzazione di un sistema di continuità operativa ICT

Affidamento della progettazione e messa in opera di una infrastruttura tecnologia per la realizzazione di un sistema di continuità operativa ICT ALLEGATO 1 AL CAPITOLATO TECNICO Affidamento della progettazione e messa in opera di una infrastruttura tecnologia per la realizzazione di un sistema di continuità operativa ICT NUOVO BLADE CENTER PRESSO

Dettagli

Accordo quadro per la fornitura di prodotti hardware e software da definirsi previa gara d appalto, con procedura aperta, suddivisa in due lotti.

Accordo quadro per la fornitura di prodotti hardware e software da definirsi previa gara d appalto, con procedura aperta, suddivisa in due lotti. Accordo quadro per la fornitura di prodotti hardware e software da definirsi previa gara d appalto, con procedura aperta, suddivisa in due lotti. Frequently Asked Questions Ultimo aggiornamento 10/07/2012.

Dettagli

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Forniamo in questo articolo le risposte ai 53 quesiti ricevuti

Dettagli

CHIARIMENTI. pag 1 / 5

CHIARIMENTI. pag 1 / 5 CHIARIMENTI Oggetto: Gara Europea a procedura aperta per il Servizio di Assistenza e Manutenzione dei Sistemi Tecnologici per i Sistemi Informativi Gestionali di ENAV S.p.A. A seguito di richiesta di chiarimenti

Dettagli

BANDO DI GARA AVVISO DI PRECISAZIONE 26/10/2012

BANDO DI GARA AVVISO DI PRECISAZIONE 26/10/2012 BANDO DI GARA Progettazione, Fornitura e posa in opera, avvio operativo, collaudo e manutenzione in garanzia di un sistema di controllo autorizzato degli accessi al centro della Città di Prato AVVISO DI

Dettagli

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Firmato digitalmente da Sede legale Via Nazionale, 91 - Casella Postale 2484-00100 Roma - Capitale versato Euro

Dettagli

RISPOSTA ALLE RICHIESTE DI CHIARIMENTI RELATIVAMENTE ALLA GARA PER L ACQUISIZIONE DI DUE SISTEMI DI STORAGE, CIG. N. 0728535618

RISPOSTA ALLE RICHIESTE DI CHIARIMENTI RELATIVAMENTE ALLA GARA PER L ACQUISIZIONE DI DUE SISTEMI DI STORAGE, CIG. N. 0728535618 RISPOSTA ALLE RICHIESTE DI CHIARIMENTI RELATIVAMENTE ALLA GARA PER L ACQUISIZIONE DI DUE SISTEMI DI STORAGE, CIG. N. 0728535618 1. DOMANDA: Con riferimento a quanto riportato alla pag. 20 dell ALLEGATO

Dettagli

D 3) 9.4.1 - PUNTEGGIO TECNICO DELL APPALTO SPECIFICO

D 3) 9.4.1 - PUNTEGGIO TECNICO DELL APPALTO SPECIFICO Oggetto: Accordo Quadro con più operatori economici, ai sensi dell art. 2, comma 225, L. n. 191/2009, sul quale basare l aggiudicazione di appalti specifici per la fornitura di Server Blade, delle relative

Dettagli

Riscontri a richieste di chiarimento/informazioni pervenute alla data del 31 marzo 2011 sulla proceduta di gara sopra indicata

Riscontri a richieste di chiarimento/informazioni pervenute alla data del 31 marzo 2011 sulla proceduta di gara sopra indicata Riscontri a richieste di chiarimento/informazioni pervenute alla data del 31 marzo 2011 sulla proceduta di gara sopra indicata Le risposte sono riportate di seguito a ciascun quesito QUESITI RELATIVI AL

Dettagli

MULTIFLEX PROFESSIONAL COMPUTERS. Sistemi Server integrati di cassa. Un sistema semplice e flessibile dalle grandi potenzialità

MULTIFLEX PROFESSIONAL COMPUTERS. Sistemi Server integrati di cassa. Un sistema semplice e flessibile dalle grandi potenzialità Sistemi Server integrati di cassa MULTIFLEX Un sistema semplice e flessibile dalle grandi potenzialità ASEM PROSERVER MULTI-FLEX integra storage, elaborazione e connettività per rendere più semplice il

Dettagli

MULTIFLEX PROFESSIONAL COMPUTERS. Sistemi Server integrati di cassa. Un sistema semplice e flessibile dalle grandi potenzialità

MULTIFLEX PROFESSIONAL COMPUTERS. Sistemi Server integrati di cassa. Un sistema semplice e flessibile dalle grandi potenzialità Sistemi Server integrati di cassa MULTIFLEX Un sistema semplice e flessibile dalle grandi potenzialità ASEM PROSERVER MULTI-FLEX integra storage, elaborazione e connettività per rendere più semplice il

Dettagli

Domanda n.1 Schema di contratto non Risposta 1 Domanda n.2 Risposta 2 Domanda n.3 Risposta 3 Domanda n.4 Risposta 4

Domanda n.1 Schema di contratto non Risposta 1 Domanda n.2 Risposta 2 Domanda n.3 Risposta 3 Domanda n.4 Risposta 4 Domanda n.1 Disciplinare di Gara ARTICOLO 9 : MODALITA DI PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE E DELLE OFFERTE, DI CELEBRAZIONE DELLA GARA ED AGGIUDICAZIONE DELLA FORNITURA, lettera a) Busta A Documentazione -Tale

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO PER L ADEGUAMENTO DEL DATA CENTER DELL AZIENDA OSPEDALIERA DI ALESSANDRIA

CAPITOLATO TECNICO PER L ADEGUAMENTO DEL DATA CENTER DELL AZIENDA OSPEDALIERA DI ALESSANDRIA CAPITOLATO TECNICO PER L ADEGUAMENTO DEL DATA CENTER DELL AZIENDA OSPEDALIERA DI ALESSANDRIA 1 Sommario 2 Introduzione...3 2.1 Descrizione generale...3 3 Server presenti in Azienda...4 3.1 Tab. 1 - Server

Dettagli

SPECIFICA TECNICA Progetto Virtual Computing Infrastructure Sistemi Prototipali

SPECIFICA TECNICA Progetto Virtual Computing Infrastructure Sistemi Prototipali ENAV S.p.A Area Tecnica (AT) Progetto Virtual Computing nfrastructure Sistemi Prototipali Specìflca Tecnica SPECFCA TECNCA Progetto Virtual Computing nfrastructure Sistemi Prototipali STATO DSTRlBUZONE

Dettagli

Tecnologie di virtualizzazione per il consolidamento dei server

Tecnologie di virtualizzazione per il consolidamento dei server Tecnologie di virtualizzazione per il consolidamento dei server Simone Balboni Seminario del corso Sistemi Operativi Bologna, 2 marzo 2006 Virtualizzazione e consolidamento dei server un caso concreto:

Dettagli

Capitolato per la fornitura di server e relativi servizi di assistenza hardware in garanzia

Capitolato per la fornitura di server e relativi servizi di assistenza hardware in garanzia AREA ORGANIZZAZIONE, FORMAZIONE E SISTEMI INFORMATIVI FUNZIONE TECNOLOGIE INFORMATICHE E TELECOMUNICAZIONI Ufficio I AREA ORGANIZZAZIONE, FORMAZIONE E SISTEMI INFORMATIVI Capitolato per la fornitura di

Dettagli

I chiarimenti della gara sono visibili sui siti www.mef.gov.it; www.consip.it www.sogei.it ***

I chiarimenti della gara sono visibili sui siti www.mef.gov.it; www.consip.it www.sogei.it *** Oggetto: Gara a procedura aperta ai sensi del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i. per la fornitura di Sottosistemi Storage a Nastri in ambiente Sistemi Centrali Mainframe e correlati servizi per Sogei: 1492 I chiarimenti

Dettagli

VIRTUAL INFRASTRUCTURE DATABASE

VIRTUAL INFRASTRUCTURE DATABASE ALLEGATO B5.3 VIRTUAL INFRASTRUCTURE DATABASE Situazione alla data 30.6.2011 Pag. 1 di 6 AIX Logical Partitions Database L infrastruttura dell ambiente RISC/AIX viene utilizzata come Data Layer; fornisce

Dettagli

Procedura aperta per la fornitura di beni e servizi per la realizzazione della Server Farm del SIFS

Procedura aperta per la fornitura di beni e servizi per la realizzazione della Server Farm del SIFS SISTEMA INFORMATIVO REGIONALE DELLA FISCALITÀ (SIFS) Progetto del Sotto-Sistema informativo di gestione delle imposte regionali (SIFS-02) Procedura aperta per la fornitura di beni e servizi per la realizzazione

Dettagli

S.O.C. Provveditorato Direttore S.O.C./RUP: Dott.ssa Lucia Carrea Riscontro: lo chassis principale blade center h è: type: 7989-bch s/n: 65-04f4a

S.O.C. Provveditorato Direttore S.O.C./RUP: Dott.ssa Lucia Carrea Riscontro: lo chassis principale blade center h è: type: 7989-bch s/n: 65-04f4a S.O.C. Provveditorato Direttore S.O.C./RUP: Dott.ssa Lucia Carrea Casale Monferrato Viale Giolitti, 2 Alle ditte partecipanti All appalto oggettivato Loro sedi Oggetto: Riscontro 5. Quesiti gara Anac 5483449

Dettagli

CHIARIMENTI. In seguito alle richieste di chiarimenti inoltrate ad ENAV, si riportano di seguito i quesiti posti e le relative risposte:

CHIARIMENTI. In seguito alle richieste di chiarimenti inoltrate ad ENAV, si riportano di seguito i quesiti posti e le relative risposte: CHIARIMENTI Oggetto: gara europea a procedura aperta per l appalto di fornitura del sistema di monitoraggio e analisi AIDA (ATM Information Delivery and Analysis) In seguito alle richieste di chiarimenti

Dettagli

Comune di Cortina d Ampezzo

Comune di Cortina d Ampezzo OGGETTO: fornitura, installazione e configurazione di infrastruttura server. Richiesta d offerta attraverso il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA). CIG Z8311A553A La scrivente Amministrazione

Dettagli

CHIARIMENTI AL 12 SETT. 2007

CHIARIMENTI AL 12 SETT. 2007 CHIARIMENTI AL 12 SETT. 2007 > Alle ditte interessate Oggetto: comunicazione relativa alla gara d appalto con procedura aperta per l affidamento del servizio ad oggetto la realizzazione del primo stralcio

Dettagli

IBM Tivoli Storage Manager for Virtual Environments

IBM Tivoli Storage Manager for Virtual Environments Scheda tecnica IBM Storage Manager for Virtual Environments Backup senza interruzioni e ripristino immediato: un processo più semplice e lineare Caratteristiche principali Semplificare la gestione del

Dettagli

Capitolato Tecnico fornitura SAN per la sede di Roma del Centro Sperimentale di Cinematografia Via Tuscolana, 1524

Capitolato Tecnico fornitura SAN per la sede di Roma del Centro Sperimentale di Cinematografia Via Tuscolana, 1524 Capitolato Tecnico fornitura SAN per la sede di Roma del Sommario 1. Introduzione... 2 2. Requisiti Fornitori... 2 3. Generalità... 3 4. La Soluzione SAN: requisiti richiesti... 4 4.1. Caratteristiche

Dettagli

CHIARIMENTI. Via Tripolitania, 30 00199 Roma

CHIARIMENTI. Via Tripolitania, 30 00199 Roma CHIARIMENTI eg.p.a. n. 15/2010, svolta in modalità telematica, per la fornitura di una Infrastruttura Blade per il Progetto PIC di Rete Ferroviaria Italiana S.p.A.- C.I.G 04487418C7 Con riferimento al

Dettagli

GARA PORTALE Chiarimenti 2

GARA PORTALE Chiarimenti 2 13 6.1.1 Pag. 53 [...] Evolvere ed ampliare i servizi già offerti dall Amministrazione, attraverso la realizzazione di servizi innovativi, sia informativi, interattivi e trasnazionali, sia di natura collaborativa

Dettagli

CHIARIMENTI Domanda 1 Risposta 1 Domanda 2 Risposta 2 Domanda 3 Risposta 3 Domanda 4 Risposta 4 Domanda 5

CHIARIMENTI Domanda 1 Risposta 1 Domanda 2 Risposta 2 Domanda 3 Risposta 3 Domanda 4 Risposta 4 Domanda 5 CHIARIMENTI Domanda 1 In riferimento al bando di gara CIG: 335532234E avente per oggetto "Sistema Informativo della Città dei Saperi. Piattaforma di gestione dell'informazione turistica, informazione interattiva

Dettagli

Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows *

Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows * Guida GESTIONE SISTEMI www.novell.com Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows * Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft Windows Indice: 2..... Benvenuti

Dettagli

Craig E. Johnson IBM ^ i5 Product Marketing Manager per Linux

Craig E. Johnson IBM ^ i5 Product Marketing Manager per Linux Linux per IBM ^ i5 Craig E. Johnson IBM ^ i5 Product Marketing Manager per Linux Pagina 2 Indice 2 IBM ^ 4 Distribuzioni Linux 6 Perché IBM ^ i5 per Linux 8 Linux e il Logical Partitioning 12 Flessibilità

Dettagli

Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata

Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata COD. PROD. D.6.3 1 Indice Considerazioni sulla virtualizzazione... 3 Vantaggi della virtualizzazione:... 3 Piattaforma di virtualizzazione...

Dettagli

COD.35_09 Capitolato tecnico per Upgrade infrastruttura di storage a corredo del cluster computazionale dedicato per processamento parallelo dei dati

COD.35_09 Capitolato tecnico per Upgrade infrastruttura di storage a corredo del cluster computazionale dedicato per processamento parallelo dei dati COD.35_09 Capitolato tecnico per Upgrade infrastruttura di storage a corredo del cluster computazionale dedicato per processamento parallelo dei dati di sequenziamento Premessa Il presente Capitolato definisce

Dettagli

Infrastrutture e Architetture di sistema

Infrastrutture e Architetture di sistema Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT Paolo Salvaneschi B2_1 V1.1 Infrastrutture e Architetture di sistema Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti,

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DELLA FORNITURA DI CABLAGGIO STRUTTURATO E ATTIVO PER L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI L ORIENTALE

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DELLA FORNITURA DI CABLAGGIO STRUTTURATO E ATTIVO PER L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI L ORIENTALE PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DELLA FORNITURA DI CABLAGGIO STRUTTURATO E ATTIVO PER L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI L ORIENTALE AGGIORNAMENTO QUESITI DI CARATTERE TECNICO D1-. si chiede se sia possibile

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO. 2. Un apparato di lettura/scrittura DVD IBM 7226-1U3 completa di DVD ram.

CAPITOLATO TECNICO. 2. Un apparato di lettura/scrittura DVD IBM 7226-1U3 completa di DVD ram. CAPITOLATO TECNICO Il presente appalto ha ad oggetto il noleggio operativo per un periodo di cinque anni di un elaboratore atto a gestire il sistema informativo della Stazione appaltante. Il noleggio deve

Dettagli

Virtualizzazione. Orazio Battaglia

Virtualizzazione. Orazio Battaglia Virtualizzazione Orazio Battaglia Definizione di virtualizzazione In informatica il termine virtualizzazione si riferisce alla possibilità di astrarre le componenti hardware, cioè fisiche, degli elaboratori

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO *** CAPITOLATO TECNICO ***

PROVINCIA DI PESARO E URBINO *** CAPITOLATO TECNICO *** ALLEGATO N. 1 alla determina dirigenziale n. 1241/2015 PROVINCIA DI PESARO E URBINO *** CAPITOLATO TECNICO *** Per la fornitura relativa al progetto Datacenter CSTPU, da realizzare presso la sede principale

Dettagli

Completamento dell INFRAstruttura ICT del Sistema Informativo Integrato della Sanità Regionale

Completamento dell INFRAstruttura ICT del Sistema Informativo Integrato della Sanità Regionale ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITÀ E DELL ASSISTENZA SOCIALE DIREZIONE GENERALE DELLA SANITÀ Servizio sistema informativo, osservatorio epidemiologico, controllo di qualità e gestione del rischio Progetto

Dettagli

n. prog. QUESITO RISPOSTA In riferimento al Capitolato Tecnico, si richiedono le seguenti specifiche:

n. prog. QUESITO RISPOSTA In riferimento al Capitolato Tecnico, si richiedono le seguenti specifiche: In riferimento al Capitolato Tecnico, si richiedono le seguenti specifiche: 1. Per quanto concerne la descrizione di pagina 27 cap. 4.2.7 Storage Area Network Si legge che L infrastruttura SAN deve essere

Dettagli

Valutazione del sistema di storage EMC CLARiiON AX4

Valutazione del sistema di storage EMC CLARiiON AX4 Valutazione del sistema di storage EMC CLARiiON AX4 Relazione preparata sotto contratto con EMC Introduzione EMC Corporation ha incaricato Demartek di eseguire una valutazione pratica del nuovo sistema

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO ADEGUAMENTO TECNOLOGICO DEI CENTRI DI RISPOSTA 112 NUE DELLA POLIZIA DI STATO

CAPITOLATO TECNICO ADEGUAMENTO TECNOLOGICO DEI CENTRI DI RISPOSTA 112 NUE DELLA POLIZIA DI STATO CAPITOLATO TECNICO ADEGUAMENTO TECNOLOGICO DEI CENTRI DI RISPOSTA 112 NUE DELLA POLIZIA DI STATO 1/20 INDICE GENERALE PREMESSA... 3 OGGETTO DELLA FORNITURA... 3 1 LOTTO-1... 4 1.1 REQUISITI PER LE COMPONENTI

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI BUSINESS INTEGRATION, TECHNICAL PROJECT MANAGEMENT E CONSULENZA DI SERVIZI

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI BUSINESS INTEGRATION, TECHNICAL PROJECT MANAGEMENT E CONSULENZA DI SERVIZI PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI BUSINESS INTEGRATION, TECHNICAL PROJECT MANAGEMENT E CONSULENZA DI SERVIZI CHIARIMENTI AL 27/06/2011 1. Domanda Art.. 11 Polizza assicurativa del Disciplinare

Dettagli

Il database che sarà oggetto di backup a caldo sarà installato su un solo server.

Il database che sarà oggetto di backup a caldo sarà installato su un solo server. 1 Bando di gara Acquisizione di infrastruttura infotelematica APQ in Materia di e-government e Società Relativamente alla Gara di cui all oggetto, con particolare riferimento alla Pag. 19 del Capitolato

Dettagli

26 488/1999 58 388/2000 I

26 488/1999 58 388/2000 I Gara telematica per la fornitura di server (entry e midrange) e dei servizi connessi ed opzionali per le pubbliche amministrazioni ai sensi dell art. 26 legge n. 488/1999 s.m.i. e dell art. 58 legge n.

Dettagli

La norma ISO27001 non prevede esplicitamente la redazione di un PIANO della SICUREZZA. Sono richiesti dalla norma i seguenti documenti:

La norma ISO27001 non prevede esplicitamente la redazione di un PIANO della SICUREZZA. Sono richiesti dalla norma i seguenti documenti: QUESITO 1: In relazione alla gara in oggetto si sottopone il seguente quesito: Rif. Disciplinare, Pag 14: punto 9 Piano per la sicurezza delle informazioni redatto in conformità alla norma UNI EN ISO27001:2005,

Dettagli

Capitolato per la fornitura in opera di apparati di misura di rete Fluke Networks con relativi servizi di assistenza e supporto tecnico in garanzia

Capitolato per la fornitura in opera di apparati di misura di rete Fluke Networks con relativi servizi di assistenza e supporto tecnico in garanzia AREA ORGANIZZAZIONE, FORMAZIONE E SISTEMI INFORMATIVI FUNZIONE TECNOLOGIE INFORMATICHE E TELECOMUNICAZIONI AREA ORGANIZZAZIONE, FORMAZIONE E SISTEMI INFORMATIVI Capitolato per la fornitura in opera di

Dettagli

Nr. QUESITO RISPOSTA QUESITI INFRASTRUTTURA HARDWARE. La fornitura della connettività ADSL non è oggetto della presente gara.

Nr. QUESITO RISPOSTA QUESITI INFRASTRUTTURA HARDWARE. La fornitura della connettività ADSL non è oggetto della presente gara. 1 QUESITI INFRASTRUTTURA HARDWARE a) Rif. Pag. 9 Capitolato Tecnico Si richiede di esplicitare se i costi di connettività per n. 300 linee Adsl sperimentali, siano a carico della Ditta aggiudicataria e

Dettagli

CONSORZIO IRPINIANET SCARL

CONSORZIO IRPINIANET SCARL CONSORZIO IRPINIANET SCARL PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UNA PIATTAFORMA APPLICATIVA PER LA GESTIONE ELETTRONICA DEI DOCUMENTI DENOMINATA DOC.AREA CIG: 3944511971

Dettagli

VMware vsphere Data Protection

VMware vsphere Data Protection FAQ VMware Panoramica di Advanced D. Che cos'è VMware? R. VMware vsphere Data Advanced è una soluzione di backup e ripristino con funzionalità integrate di replica dei dati di backup. È progettata per

Dettagli

IBM iseries Soluzioni integrate per xseries

IBM iseries Soluzioni integrate per xseries Soluzioni innovative per l integrazione dei server Intel IBM iseries Soluzioni integrate per xseries La famiglia iseries, il cui modello più recente è l _` i5, offre due soluzioni che forniscono alternative

Dettagli

Filiale di Trento: Via di Coltura, 11 38123 - Cadine - Trento Tel. 0461991122 Fax. 0461990944

Filiale di Trento: Via di Coltura, 11 38123 - Cadine - Trento Tel. 0461991122 Fax. 0461990944 Filiale di Verona: Via Polda, 1 37012 - Bussolengo - Verona Tel. 0456700066 Fax. 0456702024 Silverlake S.r.l Sede legale: Via Stazione, 119/r 30035 - Ballò di Mirano - Venezia Tel. 0415130720 Fax. 0415130746

Dettagli

IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI

IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI LA CONTINUITÀ OPERATIVA È UN DOVERE La Pubblica Amministrazione è tenuta ad assicurare la continuità dei propri servizi per garantire il corretto svolgimento

Dettagli

Gara d'appalto per la fornitura di Hardware, Software e servizi per il progetto Banca Dati DNA.- CIG 45071108D3

Gara d'appalto per la fornitura di Hardware, Software e servizi per il progetto Banca Dati DNA.- CIG 45071108D3 DOMANDA 1 Capitolato Tecnico Paragrafo 13. Infrastruttura per la realizzazione per l ambiente di auditing ed il controllo del ciclo di vita del campione biologico - Possiamo interpretare la definizione

Dettagli

Procedura aperta per l'affidamento triennale del servizio di gestione e manutenzione del sistema informatico dell'irccs/crob CIG.

Procedura aperta per l'affidamento triennale del servizio di gestione e manutenzione del sistema informatico dell'irccs/crob CIG. QUESITO N.1 Procedura aperta per l'affidamento triennale del servizio di gestione e manutenzione del sistema informatico dell'irccs/crob CIG.: 620254560D A) Atteso che il capitolato Tecnico Allegati 1

Dettagli

Chiarimenti richiesti via fax in data 26 novembre 2012. Chiarimenti richiesti via fax in data 27 novembre 2012

Chiarimenti richiesti via fax in data 26 novembre 2012. Chiarimenti richiesti via fax in data 27 novembre 2012 Chiarimenti richiesti via fax in data 26 novembre 2012 QUESITO N. 65: La scrivente società chiede se sia possibile avere gli allegati E2 (Dichiarazione Amministrativa), E5 (Sopralluogo) ed E6 (Scheda di

Dettagli

RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI AI SENSI DEL PAR. 3 DEL DISCIPLINARE DI GARA

RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI AI SENSI DEL PAR. 3 DEL DISCIPLINARE DI GARA Procedura aperta sottosoglia comunitaria, ai sensi del d. lgs. 163/2006, per la realizzazione del portale web dell'istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e di Interesse Collettivo RISPOSTE

Dettagli

Online Help StruxureWare Data Center Expert

Online Help StruxureWare Data Center Expert Online Help StruxureWare Data Center Expert Version 7.2.7 StruxureWare Data Center ExpertDispositivo virtuale Il server StruxureWare Data Center Expert 7.2 è disponibile come dispositivo virtuale, supportato

Dettagli

A Tutti gli interessati

A Tutti gli interessati PUBBLICATO SUL PROFILO DEL COMMITTENTE A Tutti gli interessati Oggetto: Bando di gara per l affidamento del servizio per la realizzazione del Sistema informativo regionale ambientale secondo stralcio funzionale.

Dettagli

ALLEGATO TECNICO PER LA FORNITURA DI SERVER E RELATIVE PERIFERICHE E PRESTAZIONE DEI SERVIZI DI GARANZIA E ASSISTENZA TECNICA.

ALLEGATO TECNICO PER LA FORNITURA DI SERVER E RELATIVE PERIFERICHE E PRESTAZIONE DEI SERVIZI DI GARANZIA E ASSISTENZA TECNICA. ALLEGATO TECNICO PER LA FORNITURA DI SERVER E RELATIVE PERIFERICHE E PRESTAZIONE DEI SERVIZI DI GARANZIA E ASSTENZA TECNICA. La fornitura delle apparecchiature richieste si compone di: 1. n. 2 armadi rack

Dettagli

Comune di Spoleto QUESITI E RISPOSTE. Quesito n. 1 Per partecipare alla gara è necessario il possesso della certificazione ISO 20000:2005?

Comune di Spoleto QUESITI E RISPOSTE. Quesito n. 1 Per partecipare alla gara è necessario il possesso della certificazione ISO 20000:2005? Procedura aperta per fornitura chiavi in mano di una suite applicativa gestionale Web based completamente integrata e comprensiva dei relativi servizi di assistenza e manutenzione QUESITI E RISPOSTE Quesito

Dettagli

ALLEGATO TECNICO COTTIMO FIDUCIARIO FORNITURE PER IL SISTEMA INFORMATIVO DI MARCHE NORD

ALLEGATO TECNICO COTTIMO FIDUCIARIO FORNITURE PER IL SISTEMA INFORMATIVO DI MARCHE NORD ALLEGATO TECNICO COTTIMO FIDUCIARIO FORNITURE PER IL SISTEMA INFORMATIVO DI MARCHE NORD Il presente allegato tecnico ha per oggetto la fornitura di server e di materiale e servizi di assistenza tecnica

Dettagli

: solution architects, engineers, e project. managers

: solution architects, engineers, e project. managers 1 Familiarità con HP P4000 (Lefthand) Background tecnico su Vmware vsphere in particolare funzionalità di HA e FT Concetti di business-critical applications e soluzioni di Disaster Recovery Buona conoscenza

Dettagli

Indice generale. Introduzione...xiii. Perché la virtualizzazione...1. Virtualizzazione del desktop: VirtualBox e Player...27

Indice generale. Introduzione...xiii. Perché la virtualizzazione...1. Virtualizzazione del desktop: VirtualBox e Player...27 Indice generale Introduzione...xiii A chi è destinato questo libro... xiii Struttura del libro...xiv Capitolo 1 Capitolo 2 Perché la virtualizzazione...1 Il sistema operativo... 1 Caratteristiche generali

Dettagli

Virtualizzazione con KVM. Reggio Emilia - Linux Day 2014 Stefano Strozzi KVM

Virtualizzazione con KVM. Reggio Emilia - Linux Day 2014 Stefano Strozzi KVM Virtualizzazione con KVM Considerazioni Legge di Gordon Moore (co-fondatore di Intel): «Le prestazioni dei processori, e il numero di transistor ad esso relativo, raddoppiano ogni 18 mesi.» http://it.wikipedia.org/wiki/legge_di_moore

Dettagli

Adeguamento Tecnologico Sala Server Distrettuale di Perugia

Adeguamento Tecnologico Sala Server Distrettuale di Perugia Adeguamento Tecnologico Sala Server Distrettuale di Perugia A cura di Fiumicelli Dott. Massimiliano Situazione attuale La Sala Server Distrettuale di Perugia è sita in P.zza Matteotti N. al Primo Piano

Dettagli

ALLE DOMANDE DI CHIARIMENTI (CIG

ALLE DOMANDE DI CHIARIMENTI (CIG DOMANDA 1: Rif. Capitolato Tecnico, Cap. 4.8 pag. 14 - Con riferimento al Cap. 4.8 Thin Client, nella tabella delle caratteristiche minime richieste, in corrispondenza della caratteristica Interfaccia

Dettagli

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Firmato digitalmente da Sede legale Via Nazionale, 91 - Casella Postale 2484-00100 Roma - Capitale versato Euro

Dettagli

3. PRODOTTI PER LA VIRTUALIZZAZIONE

3. PRODOTTI PER LA VIRTUALIZZAZIONE 3. PRODOTTI PER LA VIRTUALIZZAZIONE In questo capitolo verranno descritti alcuni dei prodotti commerciali e dei progetti opensource più noti; in particolare verrà presa in considerazione la soluzione SUN

Dettagli

SIDIN e DELL, Poni le basi per il cloud e dimensiona la tua SAN. Ing. Heros Deidda h.deidda@sidin.it cel. +393492720440

SIDIN e DELL, Poni le basi per il cloud e dimensiona la tua SAN. Ing. Heros Deidda h.deidda@sidin.it cel. +393492720440 SIDIN e DELL, Poni le basi per il cloud e dimensiona la tua SAN Ing. Heros Deidda h.deidda@sidin.it cel. +393492720440 Dell PowerEdge Unifying Dell solutions for multiple environments Intelligent Infrastructure

Dettagli

I chiarimenti della gara sono visibili sui siti www.mef.gov.it; www.consip.it; www.acquistinretapa.it *** ERRATA CORRIGE

I chiarimenti della gara sono visibili sui siti www.mef.gov.it; www.consip.it; www.acquistinretapa.it *** ERRATA CORRIGE Oggetto: GARA PER LA FORNITURA DI SERVER E LA PRESTAZIONE DEI SERVIZI CONNESSI ED OPZIONALI PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI AI SENSI DELL ART. 26 LEGGE N. 488/1999 E S.M.I. E DELL ART. 58 LEGGE N. 388/2000

Dettagli

UFFICIO TECNICO E ANALISI DI MERCATO Progetto Potenziamento del Sistema IRIDE-Capitolato Tecnico. CAPITOLATO TECNICO PROGETTO

UFFICIO TECNICO E ANALISI DI MERCATO Progetto Potenziamento del Sistema IRIDE-Capitolato Tecnico. CAPITOLATO TECNICO PROGETTO CAPITOLATO TECNICO PROGETTO Potenziamento del sistema IRIDE 1 INDICE 1 Premessa... 3 2 Requisiti di Conformità... 4 3 Oggetto dell Appalto... 5 3.1 Armati Rack... 5 3.2 Chassis e Blade Server... 6 3.3

Dettagli

Telecom Italia, Gruppo innovatore nell ICT, punta sulla flessibilità adottando un server ottimizzato per il cloud

Telecom Italia, Gruppo innovatore nell ICT, punta sulla flessibilità adottando un server ottimizzato per il cloud Telecom Italia, Gruppo innovatore nell ICT, punta sulla flessibilità adottando un server ottimizzato per il cloud Panoramica Paese: Italia Settore: ICT Profilo del cliente Telecom Italia è uno dei principali

Dettagli

PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC. Soluzioni per le PMI

PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC. Soluzioni per le PMI PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC Soluzioni per le PMI Windows Server 2012 e System Center 2012 Informazioni sul copyright 2012 Microsoft Corporation. Tutti i diritti sono riservati. Il presente

Dettagli

Procedura aperta per l affidamento biennale di servizi manutenzione hardware e software mediante help desk.

Procedura aperta per l affidamento biennale di servizi manutenzione hardware e software mediante help desk. Procedura aperta per l affidamento biennale di servizi manutenzione hardware e software mediante help desk. Chiarimenti relativi alla fase di presentazione delle domande di partecipazione e delle offerte

Dettagli

Oggetto : Gara a procedura aperta per l appalto di fornitura per la sostituzione dei Sistemi SMR del SAAV di Milano Linate di ENAV

Oggetto : Gara a procedura aperta per l appalto di fornitura per la sostituzione dei Sistemi SMR del SAAV di Milano Linate di ENAV Funzione Acquisti Oggetto : Gara a procedura aperta per l appalto di fornitura per la sostituzione dei Sistemi SMR del SAAV di Milano Linate di ENAV CODICE CIG: 5558834EEB RISPOSTE ALLE RICHIESTE CHIARIMENTI,

Dettagli

RISPOSTE ALLE FAQ. Quesito n 1:

RISPOSTE ALLE FAQ. Quesito n 1: RISPOSTE ALLE FAQ Procedura aperta per la per la fornitura di beni e servizi hardware e software per la realizzazione del sistema di protocollo elettronico e del sistema di gestione documentale informatizzata

Dettagli

Cloud Service Factory

Cloud Service Factory Cloud Service Factory Giuseppe Visaggio Dipartimento di Informatica- Università di Bari DAISY-Net visaggio@di.uniba.it DAISY-Net DRIVING ADVANCES OF ICT IN SOUTH ITALY Net S. c. a r. l. 1 Il Cloud Computing

Dettagli

Multisentry ASE-V (v. 1.0) - Guida rapida all installazione

Multisentry ASE-V (v. 1.0) - Guida rapida all installazione Multisentry ASE-V (v. 1.0) - Guida rapida all installazione 2012 Multisentry Solutions S.r.l. 1 di 15 Sommario 1 Multisentry ASE-V... 3 2 A chi è rivolto il manuale... 3 3 Prerequisiti... 3 3.1 VMware...

Dettagli

«Think Cloud» Gianluca Guidotti ICT Corporate Manager & ecommerce Director LA PERLA

«Think Cloud» Gianluca Guidotti ICT Corporate Manager & ecommerce Director LA PERLA «Think Cloud» Gianluca Guidotti ICT Corporate Manager & ecommerce Director LA PERLA La Perla La Perla Sede Centrale: Bologna ShowRoom / PressOffice: Milano, via Tortona Filiali Commerciali: Spagna, Germania,

Dettagli

C O M U N E D I G A L L I P O L I A r e a d e l l e P o l i t i c h e t e r r i t o r i a l i e d I n f r a s t r u t t u r a l i

C O M U N E D I G A L L I P O L I A r e a d e l l e P o l i t i c h e t e r r i t o r i a l i e d I n f r a s t r u t t u r a l i APPALTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL SISTEMA INFORMATICO COMUNALE BANDO DEL 16/05/2013 QUESITO N. 35 inviato alla casella di posta elettronica indicata sul bando in data 15/07/2013 Facendo riferimento

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO DEL SERVIZIO DI REALIZZAZIONE E MANUTENZIONE QUADRIENNALE DEL SITO INTERNET DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI CONSERVATORI Art. 1 - Oggetto dell appalto

Dettagli

PROCEDURA APERTA AI SENSI D.LGS.163/2006, PARTE III PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI MANUTENZIONE DELL'HARDWARE, DEL CORRISPONDENTE SOFTWARE

PROCEDURA APERTA AI SENSI D.LGS.163/2006, PARTE III PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI MANUTENZIONE DELL'HARDWARE, DEL CORRISPONDENTE SOFTWARE PROCEDURA APERTA AI SENSI D.LGS.163/2006, PARTE III PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI MANUTENZIONE DELL'HARDWARE, DEL CORRISPONDENTE SOFTWARE DI BASE E DI GESTIONE DELLE LICENZE SOFTWARE DI ITALFERR S.P.A.,

Dettagli

I Sistemi Operativi. Installazione Ubuntu Linux su Macchina Virtuale

I Sistemi Operativi. Installazione Ubuntu Linux su Macchina Virtuale I Sistemi Operativi Installazione Ubuntu Linux su Macchina Virtuale Macchina Virtuale Cos è? Macchina virtuale (VM) Emula il comportamento di una macchina fisica SO e programmi possono essere eseguiti

Dettagli

Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT. Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems

Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT. Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems Caratteristiche principali La flessibilità e la scalabilità della

Dettagli

Backup e ripristino per ambienti VMware con Avamar 6.0

Backup e ripristino per ambienti VMware con Avamar 6.0 White paper Backup e ripristino per ambienti VMware con Avamar 6.0 Analisi dettagliata Abstract Con l aumento incalzante degli ambienti virtuali implementati nel cloud delle aziende, è facile notare come

Dettagli

Progetto Virtualizzazione

Progetto Virtualizzazione Progetto Virtualizzazione Dipartimento e Facoltà di Scienze Statistiche Orazio Battaglia 25/11/2011 Dipartimento di Scienze Statiche «Paolo Fortunati», Università di Bologna, via Belle Arti 41 1 La nascita

Dettagli

Software Intel per la gestione di sistemi. Manuale dell'utente di Intel Modular Server Management Pack

Software Intel per la gestione di sistemi. Manuale dell'utente di Intel Modular Server Management Pack Software Intel per la gestione di sistemi Manuale dell'utente di Intel Modular Server Management Pack Dichiarazioni legali LE INFORMAZIONI CONTENUTE IN QUESTO DOCUMENTO SONO FORNITE IN ABBINAMENTO AI PRODOTTI

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA PRO.SA PROGETTO DI SEMPLIFICAZIONE AMMINISTRATIVA DEMATERIALIZZAZIONE CIG 53914361BC

PROCEDURA APERTA PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA PRO.SA PROGETTO DI SEMPLIFICAZIONE AMMINISTRATIVA DEMATERIALIZZAZIONE CIG 53914361BC LAit - LAzio innovazione tecnologica S.p.A. PROCEDURA APERTA PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA PRO.SA PROGETTO DI SEMPLIFICAZIONE AMMINISTRATIVA DEMATERIALIZZAZIONE CIG 53914361BC CHIARIMENTI IN SEDE DI

Dettagli

Oggetto: Indagine di mercato per la fornitura ed installazione di un sistema Server tipo blade

Oggetto: Indagine di mercato per la fornitura ed installazione di un sistema Server tipo blade U.O. Servizi Informati Piazza Nicola Leotta, 4 90127 Palermo Telefono 091 6664360 FAX 091 6664432 EMAIL it@ospedalevicopa.org WEB www.ospedalevicopa.org Oggetto: Indagine di mercato per la fornitura ed

Dettagli

Bando di gara a procedura aperta per la fornitura di hardware

Bando di gara a procedura aperta per la fornitura di hardware Repubblica Italiana P.O.R. SARDEGNA 2000-2006 Misura 6.3 SITR-EST Supporto agli Enti Locali su Catasto, Territorio e Tributi: Estensione infrastruttura HW/SW del SITR e abilitazione sedi operative Bando

Dettagli

VMware. Gestione dello shutdown con UPS MetaSystem

VMware. Gestione dello shutdown con UPS MetaSystem VMware Gestione dello shutdown con UPS MetaSystem La struttura informatica di una azienda Se ad esempio consideriamo la struttura di una rete aziendale, i servizi offerti agli utenti possono essere numerosi:

Dettagli

Come Cisco IT virtualizza i propri server applicativi del Centro Raccolta Dati

Come Cisco IT virtualizza i propri server applicativi del Centro Raccolta Dati Come Cisco IT virtualizza i propri server applicativi del Centro Raccolta Dati L'impiego di server virtualizzati produce dei significativi risparmi di costo, riduce la domanda di risorse per il centro

Dettagli

vshape rimodella il tuo data center. Immediatamente.

vshape rimodella il tuo data center. Immediatamente. vshape rimodella il tuo data center. Immediatamente. vshape Spiana la strada verso la virtualizzazione e il cloud Trovo sempre affascinante vedere come riusciamo a raggiungere ogni angolo del globo in

Dettagli

GARA PORTALE Chiarimenti 6

GARA PORTALE Chiarimenti 6 66 Criterio 4 Pag. 22 Il termine "strumenti per la rilevazione delle statistiche degli accessi dei siti/applicazioni" costituisce termine di valutazione sia per i servizi di manutenzione correttiva ed

Dettagli