COMUNE DI ROVELLASCA. Provincia di COMO REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DI SPAZI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI ROVELLASCA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI ROVELLASCA. Provincia di COMO REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DI SPAZI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI ROVELLASCA"

Transcript

1 COMUNE DI ROVELLASCA Provincia di COMO REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DI SPAZI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI ROVELLASCA Approvato con deliberazione C.C. n. 4 del

2 I N D I C E Art. 1 Oggetto Scopi e finalità Art. 2 Uso delle sale Art. 3 Modalità d uso Art. 4 Modalità di richiesta Art. 5 Tariffe d uso e cauzione Art. 6 Diniego, sospensione e revoca Art. 7 Responsabilità Art. 8 Sorveglianza Art. 9 Disposizioni finali Art. 10 Entrata in vigore

3 Articolo 1 Oggetto Scopi e finalità Allo scopo di favorire la vita civica e associativa ed il potenziamento delle attività socio-culturali sul territorio, il Comune consente a gruppi di persone comunque associate e ad associazioni regolarmente costituite, senza fini di lucro, l uso di spazi di proprietà comunale per lo svolgimento di quelle attività/iniziative sociali, culturali e politiche che sono alla base della vita di una comunità, alle condizioni previste dal presente regolamento, purchè non in contrasto con l ordine e la sicurezza pubblica. L uso dei medesimi spazi potrà essere altresì autorizzato a privati anche per iniziative a scopo di lucro. Gli spazi oggetto del presente regolamento sono i seguenti (opportunamente individuati nell allegata planimetria allegato 1): - Sala Comunale di Via De Amicis 1 - Saletta adiacente a Sala Comunale di Via De Amicis 1 - Spazio S. Marta - Spazi Milite Ignoto Articolo 2 Uso delle Sale Tutti gli spazi indicati al precedente art. 1 possono essere utilizzate per riunioni associative o per attività e manifestazioni di carattere culturale, scientifico, ricreativo, artistico e sociale, incontri culturali, mostre, iniziative di alto valore culturale storico, turistico, promozionale, corsi, concerti, conferenza, presentazione di libri Lo spazio adiacente la chiesa di Santa Marta, tenuto conto della sua collocazione e della sua precedente destinazione nonché degli arredamenti predisposti, può essere altresì utilizzato per feste private, pranzi, cene sociali Art. 3 - Modalità d uso Per salvaguardare al massimo le strutture costruite con denaro pubblico, ogni locale dovrà essere utilizzato nel rispetto delle norme vigenti in materia di sicurezza e d uso degli spazi pubblici, delle finalità proprie dell'associazione o del soggetto richiedente. Conseguentemente, il richiedente e responsabile dell istanza dovrà assicurare quanto segue: 1. curare il ritiro e la riconsegna della chiave di accesso degli spazi, rispettivamente il giorno stesso e quello successivo all uso 2. versare la somma stabilita dal successivo art. 5 alla Tesoreria Comunale, prima del ritiro della chiave d accesso 3. far rispettare il divieto di fumare nonchè assicurarsi che non siano arrecati pregiudizi al locale ed alle attrezzature ivi situate, rendendosi personalmente responsabile di eventuali danni che dovessero riscontrarsi al momento della riconsegna delle chiavi 4. osservare e far osservare la vigente normativa in materia di Pubblica Sicurezza attenendosi altresì a tutte le prescrizioni e modalità che in proposito dovessero essere impartite 5. munirsi a propria cura e spese di tutte le autorizzazioni e/o licenze previste per l'attività programmata, non assumendo l'ente alcuna responsabilità per eventuali omissioni ed inosservanze alle disposizioni di legge 6. obbligo di custodire i locali mentre è in corso l'uso 7. obbligo di riconsegnare i locali nelle condizioni in cui li ha avuti in consegna 8. obbligo di tenere sollevato l'ente da qualsivoglia responsabilità per danni a persone o cose, dipendenti e a causa dell'utilizzo dei locali. Le riunioni, le assemblee, gli eventi ecc. non potranno protrarsi oltre le ore 24,00.

4 Articolo 4 Modalità di richiesta Gli enti, associazioni, sodalizi, gruppi politici e sociali e i privati di cui all art. 1 potranno ottenere l uso temporaneo degli spazi sopraindicati presentando richiesta mediante l apposito modulo (allegato 2) almeno 15 giorni prima della data prescelta. In caso di più richieste per lo stesso giorno, sarà autorizzata quella presentata in data precedente (farà fede il protocollo del Comune), salvo diverso accordo tra i richiedenti. La competenza al rilascio dell autorizzazione all uso spetta al Responsabile Affari generali che può prevedere ulteriori prescrizioni rispetto a quelle disciplinate dal presente Regolamento, in relazione a particolarità nell uso dei locali o della conformazione degli stessi. L autorizzazione è in ogni caso subordinata alle esigenze operative e organizzative dell Amministrazione Comunale ed inoltre alla valutazione in merito alla pertinenza della sala richiesta con il tipo di attività proposta. Articolo 5 Tariffe d uso e cauzione Per l utilizzo degli spazi vengono stabilite, in fase di prima applicazione del presente Regolamento, le tariffe indicate nell Allegato 3 che potranno essere successivamente modificate a cura della Giunta Comunale. Le tariffe indicate non sono comprensive dell utilizzo di eventuale impianto audio/video che potrà essere richiesto previo pagamento di apposita tariffa specificatamente indicata nel medesimo Allegato 3. Verrà richiesto altresì il versamento anticipato di deposito cauzionale di 20,00= che verrà restituito all atto di riconsegna delle chiavi dello spazio utilizzato. Il versamento della tariffa di cui al comma 1) dovrà essere effettuato presso la Tesoreria Comunale prima del ritiro della chiave d accesso che verrà rilasciata previa esibizione della relativa ricevuta di pagamento e del versamento in contanti del deposito cauzionale di cui al comma 3). L utilizzo degli spazi è gratuito nei seguenti casi: una volta l anno per le associazioni con sede a Rovellasca e i gruppi politici attivi sul territorio per le scuole di Rovellasca di ogni ordine e grado per manifestazioni inerenti l attività didattica per i partiti politici o movimenti a carattere politico unicamente per incontri, dibattiti o comizi in periodo elettorale. La Giunta Comunale potrà autorizzare l uso gratuito degli spazi in relazione al Patrocinio concesso ai sensi del vigente regolamento comunale o per manifestazioni di particolare interesse pubblico. Articolo 6 Diniego, sospensione e revoca 1. L istanza viene rigettata quando richieda un allestimento dei locali che possa arrecare pregiudizio all immobile o agli arredi e quando vi sia un inderogabile esigenza dell Amministrazione Comunale. 2. La concessione può essere sospesa o revocata, in ogni momento, per motivi di ordine pubblico, di pubblica sicurezza, ovvero, per motivate ragioni di interesse pubblico ovvero per constatate irregolarità nell utilizzo. 3. L'inadempienza alle norme del presente regolamento comporterà, a seconda della gravità e recidività, la sospensione o la revoca della concessione stessa, nonché l'esclusione dell'inadempiente dal godimento futuro dei locali. Articolo 7 - Responsabilità Il soggetto autorizzato è responsabile, civilmente e penalmente, dei danni arrecati ai locali e agli arredi, per fatti ad esso imputabili, nel periodo di durata dell autorizzazione.

5 Eventuali guasti o danni e l eventuale uso difforme dalla richiesta iniziale degli spazi concessi saranno contestati al richiedente. Le spese per guasti e danni rilevati sono a carico del richiedente, mentre l Amministrazione comunale comminerà una penale al richiedente per l uso difforme degli spazi concessi. Articolo 8 - Sorveglianza L Amministrazione Comunale si riserva la facoltà di utilizzare proprio personale o personale operante presso associazioni di volontariato attive sul territorio per effettuare un eventuale servizio di sorveglianza durante il periodo di uso dei locali. Articolo 9 - Disposizioni finali Per quanto non previsto dal presente Regolamento, si fa espresso riferimento alle disposizioni di Legge ed ai regolamenti vigenti in materia. Il presente Regolamento abroga ogni precedente atto o provvedimento, o parte degli stessi, con esso incompatibili. Articolo 10 - Entrata in vigore Il presente Regolamento diventa esecutivo decorsi 15 giorni dalla data di pubblicazione all Albo Pretorio della deliberazione di approvazione da parte del Consiglio Comunale.

COMUNE DI MARCON PROVINCIA DI VENEZIA REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DEI LOCALI COMUNALI

COMUNE DI MARCON PROVINCIA DI VENEZIA REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DEI LOCALI COMUNALI COMUNE DI MARCON PROVINCIA DI VENEZIA REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DEI LOCALI COMUNALI Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 33 del 29.06.2006 1 INDICE Art. 1 Utilizzo locali comunali pag. 3 Art.

Dettagli

COMUNE DI QUINTO DI TREVISO PROVINCIA DI TREVISO

COMUNE DI QUINTO DI TREVISO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI QUINTO DI TREVISO PROVINCIA DI TREVISO P.zza Roma, 2 31055 Quinto di Treviso TV Tel. 0422/472311 Fax 0422/472380 Codice Fiscale 80008290266 P.Iva 01253020265 www.comune.quintoditreviso.tv.it

Dettagli

COMUNE DI CALLIANO (Provincia Autonoma di Trento)

COMUNE DI CALLIANO (Provincia Autonoma di Trento) COMUNE DI CALLIANO (Provincia Autonoma di Trento) REGOLAMENTO PER L USO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI, SALE PUBBLICHE, SPAZI VERDI, A SCOPI SOCIALI, CULTURALI E CIVILI Approvato dal Consiglio Comunale con delibera

Dettagli

REGOLAMENTO CONCESSIONE IN USO DEI LOCALI DEL COMPLESSO COMUNALE DENOMINATO. Salone Polivalente Enzo GENTILE

REGOLAMENTO CONCESSIONE IN USO DEI LOCALI DEL COMPLESSO COMUNALE DENOMINATO. Salone Polivalente Enzo GENTILE COMUNE MASSERANO DI REGOLAMENTO CONCESSIONE IN USO DEI LOCALI DEL COMPLESSO COMUNALE DENOMINATO Salone Polivalente Enzo GENTILE PER INIZIATIVE CULTURALI, RICREATIVE, PUBBLICHE RIUNIONI E ATTIVITA PRIVATE.

Dettagli

Regolamento per l utilizzo delle sale per la celebra- zione del matrimonio con rito civile

Regolamento per l utilizzo delle sale per la celebra- zione del matrimonio con rito civile COMUNE DI SAN FERDINANDO DI PUGLIA PROVINCIA DI BARLETTA ANDRIA TRANI Regolamento per l utilizzo delle sale per la celebra- zione del matrimonio con rito civile (Approvato con Delibera di C.C. n. 16 del

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO PAGINA 1 DI 5 COMUNE DI PETTORANO SUL GIZIO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO SALE COMUNALI ART. 1 -OGGETTO- Il presente regolamento disciplina la concessione in uso temporaneo delle sale Comunali

Dettagli

COMUNE DI CASTELCOVATI. (Provincia di Brescia) REGOLAMENTO COMUNALE PER L UTILIZZO DELLA SALA POLIVALENTE DEL CENTRO CIVICO

COMUNE DI CASTELCOVATI. (Provincia di Brescia) REGOLAMENTO COMUNALE PER L UTILIZZO DELLA SALA POLIVALENTE DEL CENTRO CIVICO COMUNE DI CASTELCOVATI (Provincia di Brescia) REGOLAMENTO COMUNALE PER L UTILIZZO DELLA SALA POLIVALENTE DEL CENTRO CIVICO Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 53 del 29/10/2012 INDICE Art.1

Dettagli

COMUNE DI MONTE SAN PIETRO Provincia di Bologna * * * *

COMUNE DI MONTE SAN PIETRO Provincia di Bologna * * * * COMUNE DI MONTE SAN PIETRO Provincia di Bologna * * * * REGOLAMENTO D USO DEL CENTRO CIVICO CULTURALE DEL CAPOLUOGO allegato alla delibera di Consiglio Comunale n. 104 del 30.11.1999 modificato con delibera

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE SALE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE SALE COMUNALI COMUNE DI BOVEZZO REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE SALE COMUNALI Approvato con deliberazione consiliare n. 32 del 28/04/2011 INDICE Pag Art. 1 Oggetto del Regolamento 2 Art. 2 Individuazione Immobili 2

Dettagli

Comune di CICAGNA REGOLAMENTO PALAZZETTO POLIUSO. Provincia di Genova. per l uso temporaneo del

Comune di CICAGNA REGOLAMENTO PALAZZETTO POLIUSO. Provincia di Genova. per l uso temporaneo del Comune di CICAGNA Provincia di Genova REGOLAMENTO per l uso temporaneo del PALAZZETTO POLIUSO Approvato con Delibera C.C. 11 del 12 / 05 / 2008 1 ARTICOLO 1 1. Il Comune di Cicagna ha a disposizione la

Dettagli

C O M U N E D I S T E Z Z A N O

C O M U N E D I S T E Z Z A N O Allegato n. 2 alla deliberazione C. C. n. 32/2015 Il Segretario Generale Crescenza dott. Gaudiuso C O M U N E D I S T E Z Z A N O Provincia di Bergamo REGOLAMENTO PER UTILIZZO LOCALI COMUNALI PRESSO CENTRO

Dettagli

Comune di Tavullia Provincia di Pesaro e Urbino

Comune di Tavullia Provincia di Pesaro e Urbino Comune di Tavullia Provincia di Pesaro e Urbino REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO E OCCASIONALE DI LOCALI E STRUTTURE DEL COMUNE DI TAVULLIA. Approvato con delibera consiliare n. 40 del

Dettagli

Città di Recco Città Metropolitana di Genova Decorata di medaglia d oro al merito civile

Città di Recco Città Metropolitana di Genova Decorata di medaglia d oro al merito civile Regolamento utilizzo Sala Consiliare Vers. 9/6. 2015 Approvato con deliberazione di Consiglio comunale n. 35 del 18/6/2015 ART. 1 OGGETTO 1. Il presente Regolamento disciplina l uso e la concessione della

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL PARCO DELLA VILLA VISCONTI VENOSTA E DELLE RELATIVE PERTINENZE

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL PARCO DELLA VILLA VISCONTI VENOSTA E DELLE RELATIVE PERTINENZE COMUNE DI GROSIO Provincia di Sondrio Via Roma n. 34 2303 GROSIO (SO) REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL PARCO DELLA VILLA VISCONTI VENOSTA E DELLE RELATIVE PERTINENZE Approvato dal Consiglio Comunale con

Dettagli

REGOLAMENTO CONCESSIONE CONTRIBUTI E VANTAGGI ECONOMICI AD ENTI E ASSOCIAZIONI

REGOLAMENTO CONCESSIONE CONTRIBUTI E VANTAGGI ECONOMICI AD ENTI E ASSOCIAZIONI COMUNE DI BUDRIO Provincia di Bologna --------------- REGOLAMENTO CONCESSIONE CONTRIBUTI E VANTAGGI ECONOMICI AD ENTI E ASSOCIAZIONI 2012 Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 71 del 29/10/2008.

Dettagli

COMUNE DI RESANA Provincia di Treviso

COMUNE DI RESANA Provincia di Treviso COMUNE DI RESANA Provincia di Treviso REGOLAMENTO PER L USO DELLE SALE COMUNALI ART. 1 Destinazione delle sale L Amministrazione Comunale intende valorizzare l utilizzo delle Sale Comunali destinandole,

Dettagli

COMUNE DI RIVARA PROVINCIA DI TORINO REGOLAMENTO COMUNALE PER L UTILIZZO DEI LOCALI DELLE EX SERRE DI VILLA OGLIANI

COMUNE DI RIVARA PROVINCIA DI TORINO REGOLAMENTO COMUNALE PER L UTILIZZO DEI LOCALI DELLE EX SERRE DI VILLA OGLIANI COMUNE DI RIVARA PROVINCIA DI TORINO REGOLAMENTO COMUNALE PER L UTILIZZO DEI LOCALI DELLE EX SERRE DI VILLA OGLIANI Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 5 dell 11.02.2010 1 INDICE Art.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DEI LOCALI COMUNALI

REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DEI LOCALI COMUNALI REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DEI LOCALI COMUNALI APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. DEL 18/02/2014 Art. 1 - Oggetto del Regolamento DISPOSIZIONI GENERALI 1. Il presente regolamento, individua

Dettagli

COMUNE DI ARCO PROVINCIA DI TRENTO REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DI PALAZZO PANNI

COMUNE DI ARCO PROVINCIA DI TRENTO REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DI PALAZZO PANNI COMUNE DI ARCO PROVINCIA DI TRENTO REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DI PALAZZO PANNI Approvato con: Deliberazione del Consiglio comunale n. 78 di data 20/10/1998 ed entrato in vigore il 05/12/1998 Pag. 1 di

Dettagli

REGOLAMENTO UTILIZZO SALA PER RIUNIONI PUBBLICHE

REGOLAMENTO UTILIZZO SALA PER RIUNIONI PUBBLICHE Comune di Magliano in Toscana Provincia di Grosseto REGOLAMENTO UTILIZZO SALA PER RIUNIONI PUBBLICHE (Approvato con deliberazione n 55 del 30/12/2002) (Modificato con Delibera di Consiglio n. 21 del 29/05/2008)

Dettagli

COMUNE DI CARNAGO (Provincia di Varese)

COMUNE DI CARNAGO (Provincia di Varese) COMUNE DI CARNAGO (Provincia di Varese) (Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 10 del 28.04.2004) Art 1 Il presente Regolamento disciplina l utilizzo dell area comunale ubicata in località

Dettagli

COMUNE DI BONASSOLA PROV. DELLA SPEZIA Via Beverino Bonassola (SP) 0187/81381 Fax

COMUNE DI BONASSOLA PROV. DELLA SPEZIA Via Beverino Bonassola (SP) 0187/81381 Fax COMUNE DI BONASSOLA PROV. DELLA SPEZIA Via Beverino 1 19011 Bonassola (SP) 0187/81381 Fax. 0187.813830 REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL CASTELLO MEDIEVALE DI BONASSOLA APPROVAZIONE : DELIBERAZIONE CONSIGLIO

Dettagli

C O M U N E D I S A T R I A N O ( P R O V I N C I A D I C A T A N Z A R O ) <><><> Sito web:

C O M U N E D I S A T R I A N O ( P R O V I N C I A D I C A T A N Z A R O ) <><><> Sito web: C O M U N E D I S A T R I A N O 8 8 0 6 0 ( P R O V I N C I A D I C A T A N Z A R O ) Sito web: www.comune.satriano.cz.it Regolamento per la concessione in uso temporaneo di beni immobili,beni mobili

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'USO DELLA SALA CONSILIARE

REGOLAMENTO PER L'USO DELLA SALA CONSILIARE REGOLAMENTO PER L'USO DELLA SALA CONSILIARE (approvato con deliberazione C.C. n. 45 del 22/12/2010 a cura di Antonino Placido Giustra INDICE art.1 Oggetto art.2 Norme di utilizzo art.3 Richiesta di concessione

Dettagli

Regolamento UTILIZZO DA PARTE DI TERZI DI SALE COMUNALI PUBBLICHE

Regolamento UTILIZZO DA PARTE DI TERZI DI SALE COMUNALI PUBBLICHE Regolamento UTILIZZO DA PARTE DI TERZI DI SALE COMUNALI PUBBLICHE Approvato con delibera di C.C. n. 8 del 31-01-2002 ARTICOLO 1 OGGETTO Il presente atto disciplina le modalità di accesso alle Sale pubbliche

Dettagli

COMUNE DI VILLA D OGNA Provincia di Bergamo

COMUNE DI VILLA D OGNA Provincia di Bergamo COMUNE DI VILLA D OGNA Provincia di Bergamo REGOLAMENTO DI CONCESSIONE D USO DELLA SALETTA GRUPPI Art. 1 La saletta gruppi Sita in Largo Europa, 81 è adibita principalmente a sede del gruppo "CARDETO SOCIALE"

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Approvato con deliberazione C.C. n. 11 del 21/08/2014 Articolo 1 - Oggetto Il presente regolamento disciplina le modalità di celebrazione del matrimonio

Dettagli

Comune di Missaglia Provincia di Lecco

Comune di Missaglia Provincia di Lecco Comune di Missaglia Provincia di Lecco REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL MONASTERO DELLA MISERICORDIA Approvato con deliberazione di C.C. n. 39 del 27.10.2014 Art. 1 Oggetto del Regolamento Il presente Regolamento

Dettagli

CITTA DI CIAMPINO REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA SALA CONSILIARE

CITTA DI CIAMPINO REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA SALA CONSILIARE CITTA DI CIAMPINO REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA SALA CONSILIARE Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 94 del 22.10.2012 Art. 1 Oggetto 1. Il presente Regolamento disciplina l uso della

Dettagli

REGOLAMENTO SULL UTILIZZO DELLE STRUTTURE PRESSO IL CENTRO SPORTIVO DI BREZ

REGOLAMENTO SULL UTILIZZO DELLE STRUTTURE PRESSO IL CENTRO SPORTIVO DI BREZ COMUNE DI BREZ PROVINCIA DI TRENTO N. 00311750228 REGOLAMENTO SULL UTILIZZO DELLE STRUTTURE PRESSO IL CENTRO SPORTIVO DI BREZ (approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 30 dd. 27.06.2014) IL

Dettagli

COMUNE DI BIBBONA Provincia di Livorno

COMUNE DI BIBBONA Provincia di Livorno COMUNE DI BIBBONA Provincia di Livorno Nuovo regolamento per la concessione in uso dei locali comunali di proprietà e in disponibilità al COMUNE in concessione a terzi Approvato con Deliberazione Consiliare

Dettagli

PROVINCIA DI GORIZIA

PROVINCIA DI GORIZIA PROVINCIA DI GORIZIA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE SALE PROVINCIALI Approvato con deliberazione consiliare n. 25 dd. 6 giugno 2005 In vigore dal 25 giugno 2005 1 Art. 1 La provincia di Gorizia

Dettagli

Comune di Monticello Brianza Provincia di Lecco

Comune di Monticello Brianza Provincia di Lecco REGOLAMENTO PER L USO DELLE SALE CIVICHE COMUNALI ART. 1 1. Le Sale Civiche sono situate in via Sirtori n. 12 nell edificio della biblioteca di proprietà comunale la quale, oltre agli spazi adibiti a funzione

Dettagli

COMUNE DI SEDINI Provincia di Sassari

COMUNE DI SEDINI Provincia di Sassari COMUNE DI SEDINI Provincia di Sassari REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE DA PARTE DI PRIVATI, ASSOCIAZIONI, GRUPPI ED ENTI 1 Art. 1 Finalità ed ambito di applicazione Gli immobili

Dettagli

COMUNE DI CERESOLE REALE REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA SALA CONSILIARE

COMUNE DI CERESOLE REALE REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA SALA CONSILIARE COMUNE DI CERESOLE REALE - Città metropolitana di Torino - REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA SALA CONSILIARE (approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 21 del 15 settembre 2015) 1 INDICE Art.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE SALE COMUNALI PER RIUNIONI, CONFERENZE, RAPPR ESENTAZIONI, CONCERTI E ALTRO

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE SALE COMUNALI PER RIUNIONI, CONFERENZE, RAPPR ESENTAZIONI, CONCERTI E ALTRO COMUNE DI Provincia di Udine REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE SALE COMUNALI PER RIUNIONI, CONFERENZE, RAPPR ESENTAZIONI, CONCERTI E ALTRO Adottato con deliberazione 21.4.2001 n. 27 modificato con deliberazione14.7.2001

Dettagli

COMUNE DI CERNOBBIO PROVINCIA DI COMO REGOLAMENTO COMUNALE SULLE MODALITA PER L UTILIZZO DA PARTE DI TERZI DI SALE COMUNALI PUBBLICHE

COMUNE DI CERNOBBIO PROVINCIA DI COMO REGOLAMENTO COMUNALE SULLE MODALITA PER L UTILIZZO DA PARTE DI TERZI DI SALE COMUNALI PUBBLICHE COMUNE DI CERNOBBIO PROVINCIA DI COMO CAP 22012 CODICE FISCALE 00432060135 TEL 031 341204 - FAX 031 341274 REGOLAMENTO COMUNALE SULLE MODALITA PER L UTILIZZO DA PARTE DI TERZI DI SALE COMUNALI PUBBLICHE

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE SALE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE SALE COMUNALI Città di LONATO del GARDA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE SALE COMUNALI Approvato con deliberazione consiliare n. 5 del 7 febbraio 2012 INDICE Pagina Art. 1 Oggetto del Regolamento 2 Art. 2 Individuazione

Dettagli

C O M U N E D I G I O V E P R O V I N C I A D I T E R N I REGOLAMENTO PER L USO DELLA SALA CONSILIARE

C O M U N E D I G I O V E P R O V I N C I A D I T E R N I REGOLAMENTO PER L USO DELLA SALA CONSILIARE C O M U N E D I G I O V E P R O V I N C I A D I T E R N I REGOLAMENTO PER L USO DELLA SALA CONSILIARE Approvato con deliberazione consiliare n. 67 del 20/11/2008 Articolo 1 Il presente regolamento individua

Dettagli

DISCIPLINA ORGANIZZATIVA PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

DISCIPLINA ORGANIZZATIVA PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Comune di Fontevivo SETTORE: SERVIZI GENERALI E ALLA PERSONA DISCIPLINA ORGANIZZATIVA PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI La presente disciplina: - È stata approvata con deliberazione della Giunta

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE D USO DI LOCALI E BENI MOBILI COMUNALI

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE D USO DI LOCALI E BENI MOBILI COMUNALI REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE D USO DI LOCALI E BENI MOBILI COMUNALI Approvato con Deliberazione Consiglio comunale n. 27 del 29/03/2017 1 INDICE Art. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO... Art. 2 INDIVIDUAZIONE

Dettagli

COMUNE DI TORINO DI SANGRO

COMUNE DI TORINO DI SANGRO COMUNE DI TORINO DI SANGRO C.A.P. 66020 PROVINCIA DI CHIETI REGOLAMENTO PER USO COMPLESSO MONUMENTALE DI SAN FELICE (Area parco Chiesa e piazzale) (Approvato con deliberazione di C.C. n. 28 del 24.7.2012)

Dettagli

DISCIPLINARE PER L USO DI LOCALI, ATTREZZATURE E SERVIZI DELL ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

DISCIPLINARE PER L USO DI LOCALI, ATTREZZATURE E SERVIZI DELL ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA Servizio Relazioni Esterne e Internazionali DISCIPLINARE PER L USO DI LOCALI, ATTREZZATURE E SERVIZI DELL ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA INDICE ART. 1- AMBITO DI APPLICAZIONE...3 ART.

Dettagli

CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI COMUNE DI CEFALU Provincia di Palermo REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI Articolo 1 Oggetto e finalità disciplinare 1. Il presente

Dettagli

REGOLAMENTO CONCESSIONE ED UTILIZZO DELLE SALE CIVICHE

REGOLAMENTO CONCESSIONE ED UTILIZZO DELLE SALE CIVICHE COMUNE DI CALUSCO D ADDA Provincia di Bergamo REGOLAMENTO CONCESSIONE ED UTILIZZO DELLE SALE CIVICHE * Approvato con deliberazione del C.C. n.8 del 2.3.2009 * Ripubblicato all albo pretorio dal 31.3.2009

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DI LOCALI COMUNALI PER INIZIATIVE CULTURALI, RICREATIVE E PUBBLICHE RIUNIONI

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DI LOCALI COMUNALI PER INIZIATIVE CULTURALI, RICREATIVE E PUBBLICHE RIUNIONI Comune di Montechiarugolo REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DI LOCALI COMUNALI PER INIZIATIVE CULTURALI, RICREATIVE E PUBBLICHE RIUNIONI Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 31 del 30/4/2010

Dettagli

CITTÀ DI CASTELLANZA Provincia di Varese REGOLAMENTO PER L UTILIZZO, ANCHE IN PERIODO ELETTORALE, DELLE SALE COMUNALI

CITTÀ DI CASTELLANZA Provincia di Varese REGOLAMENTO PER L UTILIZZO, ANCHE IN PERIODO ELETTORALE, DELLE SALE COMUNALI CITTÀ DI CASTELLANZA Provincia di Varese REGOLAMENTO PER L UTILIZZO, ANCHE IN PERIODO ELETTORALE, DELLE SALE COMUNALI CAPO I: Utilizzo delle sale nel periodo non elettorale Art. 1 Oggetto Il presente regolamento

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'USO DELLE SALE RIUNIONI COMUNALI

REGOLAMENTO PER L'USO DELLE SALE RIUNIONI COMUNALI COMUNE DI LUSIANA - Provincia di Vicenza - REGOLAMENTO PER L'USO DELLE SALE RIUNIONI COMUNALI 1 Art. 1) Oggetto del regolamento II presente regolamento disciplina le modalità per la concessione in uso

Dettagli

CITTA DI SAN MARCO IN LAMIS Provincia di Foggia REGOLAMENTO COMUNALE PER L UTILIZZO DEL CAMPO SPORTIVO

CITTA DI SAN MARCO IN LAMIS Provincia di Foggia REGOLAMENTO COMUNALE PER L UTILIZZO DEL CAMPO SPORTIVO CITTA DI SAN MARCO IN LAMIS Provincia di Foggia REGOLAMENTO COMUNALE PER L UTILIZZO DEL CAMPO SPORTIVO Approvato con deliberazione di Giunta Comunale n. 133 dell 11 giugno 2012 Articolo 1 Oggetto del regolamento

Dettagli

CITTA DI VIGEVANO Regolamento per l uso del centro Circolab Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 27 del 21 maggio 2012

CITTA DI VIGEVANO Regolamento per l uso del centro Circolab Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 27 del 21 maggio 2012 CITTA DI VIGEVANO Regolamento per l uso del centro Circolab Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 27 del 21 maggio 2012 Regolamento per l uso del Centro Comunale Polivalente Circolab Pag.

Dettagli

COMUNE di BAGNO A RIPOLI PROVINCIA DI FIRENZE REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI, LOCALI ED IMMOBILI DI PROPRIETA' COMUNALE. Art.

COMUNE di BAGNO A RIPOLI PROVINCIA DI FIRENZE REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI, LOCALI ED IMMOBILI DI PROPRIETA' COMUNALE. Art. COMUNE di BAGNO A RIPOLI PROVINCIA DI FIRENZE REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI, LOCALI ED IMMOBILI DI PROPRIETA' COMUNALE Art. 1 Finalità L'Amministrazione Comunale, in attuazione dell'art.3

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DI SALE, STRUTTURE E ATTREZZATURE DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI SALA BOLOGNESE

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DI SALE, STRUTTURE E ATTREZZATURE DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI SALA BOLOGNESE Città Metropolitana Bologna REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DI SALE, STRUTTURE E ATTREZZATURE DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI SALA BOLOGNESE (in vigore dall 1.10.2015) Approvato con deliberazione consigliare

Dettagli

Provincia di Prato Regolamento per la Concessione in uso delle Sale di Proprietà o nella Disponibilità della Provincia

Provincia di Prato Regolamento per la Concessione in uso delle Sale di Proprietà o nella Disponibilità della Provincia Provincia di Prato Regolamento per la Concessione in uso delle Sale di Proprietà o nella Disponibilità della Provincia Approvato con Deliberazione C.P. n.137 del 13.12.2000 e successive modifiche con Deliberazione

Dettagli

COMUNE DI COSIO VALTELLINO Provincia di Sondrio REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA CASA VACANZE DI SACCO

COMUNE DI COSIO VALTELLINO Provincia di Sondrio REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA CASA VACANZE DI SACCO COMUNE DI COSIO VALTELLINO Provincia di Sondrio REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA CASA VACANZE DI SACCO Allegato alla Delibera C.C. 32 del 24.11.2015 INDICE SISTEMATICO Art. 1 Oggetto del Regolamento Art.

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELL USO DELLA SALA CONSILIARE

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELL USO DELLA SALA CONSILIARE REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELL USO DELLA SALA CONSILIARE ART. 1 La gestione della Sala Consiliare ubicata al civico n. 1 di via Cavour del capoluogo è assegnata al Sindaco, nella sua funzione di Presidente

Dettagli

NUOVO REGOLAMENTO PER L USO DEGLI SPAZI COMUNALI

NUOVO REGOLAMENTO PER L USO DEGLI SPAZI COMUNALI COMUNE DI CADONEGHE (Provincia di Padova) NUOVO REGOLAMENTO PER L USO DEGLI SPAZI COMUNALI - Approvato con deliberazioni del Consiglio Comunale: n. 108 del 28.11.2006 LA PUBBLICAZIONE DEI TESTI NON HA

Dettagli

Regolamento per la concessione e l utilizzo delle sale di proprietà comunale

Regolamento per la concessione e l utilizzo delle sale di proprietà comunale Regolamento per la concessione e l utilizzo delle sale di proprietà comunale (Approvato con deliberazione del C.C. n. 20 del 14/04/2010 e modificato con deliberazione del C.C. n. 16 del 30/04/2012) ART.

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DI STRUTTURE COMUNALI

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DI STRUTTURE COMUNALI REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DI STRUTTURE COMUNALI Approvato con deliberazione consiliare n. 50 del 14.11.2003 Modificato con deliberazione consiliare n. 20 del 21.3.2005 Modificato con deliberazione

Dettagli

Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Sondrio Regolamento per la concessione delle sale camerali.

Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Sondrio Regolamento per la concessione delle sale camerali. Allegato alla determinazione n. 308 del 1 dicembre 2014 Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Sondrio Regolamento per la concessione delle sale camerali. 1 REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE CELANO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO E PRECARIO DEI LOCALI SCOLASTICI

DIREZIONE DIDATTICA STATALE CELANO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO E PRECARIO DEI LOCALI SCOLASTICI DIREZIONE DIDATTICA STATALE CELANO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO E PRECARIO DEI LOCALI SCOLASTICI Adottato dal Consiglio di Circolo del 21.01.2016 INDICE Art. 1 Finalità e ambito di

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DI SALE E SPAZI DI PROPRIETÀ COMUNALE

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DI SALE E SPAZI DI PROPRIETÀ COMUNALE COMUNE DI FOZA PROVINCIA DI VICENZA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DI SALE E SPAZI DI PROPRIETÀ COMUNALE APPROVATO CON DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 3 DEL 05.02.2010 ENTRATO IN VIGORE IN

Dettagli

COMUNE DI TREVISO. Concessione d uso temporaneo delle Sale del Complesso Museale di Santa Caterina. Disciplinare Operativo.

COMUNE DI TREVISO. Concessione d uso temporaneo delle Sale del Complesso Museale di Santa Caterina. Disciplinare Operativo. COMUNE DI TREVISO Concessione d uso temporaneo delle Sale del Complesso Museale di Santa Caterina. Disciplinare Operativo. Approvato con delibera della Giunta Comunale n. del / /2015. In vigore dal 1 INDICE

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE COMUNE DI TERRAGNOLO Provincia di Trento REGOLAMENTO COMUNALE per l utilizzazione della palestra e delle attrezzature annesse al centro scolastico della fraz. Piazza Approvato con deliberazione consiliare

Dettagli

Regolamento comunale per la concessione e l utilizzo temporaneo dei locali del Centro polifunzionale.

Regolamento comunale per la concessione e l utilizzo temporaneo dei locali del Centro polifunzionale. Regolamento comunale per la concessione e l utilizzo temporaneo dei locali del Centro polifunzionale. Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 8 del 26/03/2009 Scopo del presente regolamento

Dettagli

Città di Pescara Medaglia d oro al Merito Civile

Città di Pescara Medaglia d oro al Merito Civile Città di Pescara Medaglia d oro al Merito Civile REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA SALA CONSILIARE Approvato con delibera consiliare n. 107 del 30 luglio 2012 ( in abrogazione della deliberazione di C.C.

Dettagli

Comune di Stradella Provincia di Pavia. Regolamento comunale per la celebrazione dei matrimoni civili

Comune di Stradella Provincia di Pavia. Regolamento comunale per la celebrazione dei matrimoni civili Comune di Stradella Provincia di Pavia Regolamento comunale per la celebrazione dei matrimoni civili APPROVATO CON DELIBERAZIONE CONSILIARE N. 59 DEL 25/07/2013 1 Indice generale Art. 1 - Oggetto e finalità

Dettagli

OGGETTO: APPROVAZIONE REGOLAMENTO DI CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DELLE SALE E SPAZI ASSEGNATI AL SERV.CULTURA E S.B.U. RELAZIONE

OGGETTO: APPROVAZIONE REGOLAMENTO DI CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DELLE SALE E SPAZI ASSEGNATI AL SERV.CULTURA E S.B.U. RELAZIONE OGGETTO: APPROVAZIONE REGOLAMENTO DI CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DELLE SALE E SPAZI ASSEGNATI AL SERV.CULTURA E S.B.U. RELAZIONE Con deliberazione di G.C.n.654 del 17.05.1983 la Giunta Comunale riconosceva

Dettagli

C O M U N E D I C A M E R A N O

C O M U N E D I C A M E R A N O C O M U N E D I C A M E R A N O REGOLAMENTO COMUNALE CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DI SPAZI DI PROPRIETA COMUNALE PER LO SVOLGIMENTO DI INIZIATIVE E MANIFESTAZIONI Approvato con deliberazione di Consiglio

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DI SALONI COMUNALI E DEL PARCO DI VILLA BERLANGHINO

REGOLAMENTO PER L USO DI SALONI COMUNALI E DEL PARCO DI VILLA BERLANGHINO REGOLAMENTO PER L USO DI SALONI COMUNALI E DEL PARCO DI VILLA BERLANGHINO ART. 1 Possono essere concessi in uso a breve termine ad Enti, Associazioni e Privati che ne facciano richiesta, alle condizioni

Dettagli

COMUNE DI ALBIZZATE PROVINCIA DI VARESE

COMUNE DI ALBIZZATE PROVINCIA DI VARESE COMUNE DI ALBIZZATE PROVINCIA DI VARESE Cap. 21041 P.za IV Novembre n. 2 tel. 0331-993427 - fax 0331-985355 affarigenerali@comune.albizzate.va.it www.comune.albizzate.va.it Codice fiscale 82006930125 REGOLAMENTO

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE ATTREZZATURE DI PROPRIETA COMUNALE

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE ATTREZZATURE DI PROPRIETA COMUNALE Allegato A alla delibera di C.C. n. 25 del 30/04/2014 Il Segretario generale F.to dott.ssa Adriana Salini REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE ATTREZZATURE DI PROPRIETA COMUNALE Approvato con deliberazione

Dettagli

DISCIPLINARE D USO CAMPO COMUNALE DI CALCETTO

DISCIPLINARE D USO CAMPO COMUNALE DI CALCETTO DISCIPLINARE D USO CAMPO COMUNALE DI CALCETTO Allegato alla deliberazione della Giunta Comunale n. 56 del 26.09.2013 DISCIPLINARE USO CAMPO CALCETTO COMUNALE Il presente regolamento disciplina l uso del

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLA PALESTRA COMUNALE

REGOLAMENTO PER L USO DELLA PALESTRA COMUNALE COMUNE DI BREGNANO Provincia di Como REGOLAMENTO PER L USO DELLA PALESTRA COMUNALE (approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 33 del 02.11.2005) NORME REGOLANTI L USO DELLA PALESTRA DA PARTE

Dettagli

COMUNE DI GRUMES (Provincia di Trento) REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DI LOCALI ED ATTREZZATURE COMUNALI

COMUNE DI GRUMES (Provincia di Trento) REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DI LOCALI ED ATTREZZATURE COMUNALI COMUNE DI GRUMES (Provincia di Trento) REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DI LOCALI ED ATTREZZATURE COMUNALI Adottato con deliberazione del Consiglio comunale n. 29 di data 10 agosto 2011 1 CAPO I Disposizioni

Dettagli

Regolamento per la concessione delle sale del Castello Carlo V

Regolamento per la concessione delle sale del Castello Carlo V Regolamento per la concessione delle sale del Castello Carlo V Deliberazione C.C. n.37 del 04.04.03 REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELLE SALE DEL CASTELLO CARLO V Art. 1 Il Comune di Lecce può concedere

Dettagli

PROVINCIA DI CAMPOBASSO

PROVINCIA DI CAMPOBASSO PROVINCIA DI CAMPOBASSO Via Roma, 47 86100 CAMPOBASSO Tel. 0874 4011 Fax 0874 411976 C.F. 00139600704 REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELLA SALA CONFERENZE DELLA BIBLIOTECA PROVINCIALE Approvato dal Consiglio

Dettagli

SALA RIUNIONI E DI RAPPRESENTANZA. Informazioni, regolamento e prenotazioni. Aeroporto di Ronchi dei Legionari (Gorizia) AEROPORTO FVG SpA

SALA RIUNIONI E DI RAPPRESENTANZA. Informazioni, regolamento e prenotazioni. Aeroporto di Ronchi dei Legionari (Gorizia) AEROPORTO FVG SpA SALA RIUNIONI E DI RAPPRESENTANZA Aeroporto di Ronchi dei Legionari (Gorizia) Informazioni, regolamento e prenotazioni Informazioni Generali La sala riunioni e di rappresentanza dell Aeroporto di Ronchi

Dettagli

COMUNE DI MASULLAS ( Provincia di Oristano )

COMUNE DI MASULLAS ( Provincia di Oristano ) MSULLS (OR) allegato alla delibera di C. C. n. 14 del 28.02.2006 pag 1/6 COMUNE DI MSULLS ( Provincia di Oristano ) REGOLMENTO PER L CONCESSIONE IN USO DI LOCLI E TTREZZTURE DI PROPRIET DEL COMUNE pprovato

Dettagli

Art. 1 Oggetto e finalità. Art. 2 Funzioni. Art. 3 Luoghi della celebrazione. Art. 4 Orari di celebrazione. Art. 5 Tariffe

Art. 1 Oggetto e finalità. Art. 2 Funzioni. Art. 3 Luoghi della celebrazione. Art. 4 Orari di celebrazione. Art. 5 Tariffe Provincia di Prato REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 19 del 27 marzo 2010 I NDICE GENERALE Art. 1 Oggetto e finalità Art.

Dettagli

COMUNE DI VENEGONO SUPERIORE Provincia di Varese

COMUNE DI VENEGONO SUPERIORE Provincia di Varese COMUNE DI VENEGONO SUPERIORE Provincia di Varese UTILIZZO DELLE SALE E LOCALI DI PROPRIETÀ COMUNALE Articolo 1 Oggetto del Regolamento Il presente regolamento disciplina l organizzazione ed individua i

Dettagli

DISCIPLINARE D USO CAMPO COMUNALE DI CALCETTO

DISCIPLINARE D USO CAMPO COMUNALE DI CALCETTO COMUNE DI MARRUBIU Provincia di Oristano Piazza Roma n o 7 C.A.P. 09094 Cod. Fisc. 80001090952 P. IVA 00089760953 Tel. 0783/85531 Fax 0783/858209 www.comunemarrubiu.it DISCIPLINARE D USO CAMPO COMUNALE

Dettagli

Modulo di richiesta di concessione in uso della Sala dell Arengo

Modulo di richiesta di concessione in uso della Sala dell Arengo Modulo di richiesta di concessione in uso della Sala dell Arengo Al Signor Sindaco del Comune di Ferrara Il/La sottoscritto/a nella sua veste di (indicare la carica ricoperta) dell associazione - cooperativa

Dettagli

VERBALE N. 28 DEL 03/05/2007 IL CONSIGLIO COMUNALE

VERBALE N. 28 DEL 03/05/2007 IL CONSIGLIO COMUNALE VERBALE N. 28 DEL 03/05/2007 OGGETTO: APPROVAZIONE REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI. All atto della trattazione del presente argomento, dopo l appello, risulta entrato il consigliere

Dettagli

COMUNE DI SERDIANA (Provincia di Cagliari) REGOLAMENTO COMUNALE PER L UTILIZZO DELLA PALESTRA DELLA SCUOLA PRIMARIA VIA ELEONORA D ARBOREA

COMUNE DI SERDIANA (Provincia di Cagliari) REGOLAMENTO COMUNALE PER L UTILIZZO DELLA PALESTRA DELLA SCUOLA PRIMARIA VIA ELEONORA D ARBOREA COMUNE DI SERDIANA (Provincia di Cagliari) REGOLAMENTO COMUNALE PER L UTILIZZO DELLA PALESTRA DELLA SCUOLA PRIMARIA VIA ELEONORA D ARBOREA 1 Art.1 Oggetto del regolamento II presente regolamento disciplina

Dettagli

Comune di Civitavecchia Provincia di Roma

Comune di Civitavecchia Provincia di Roma Comune di Civitavecchia Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI E OPERE INFRASTRUTTURALI Ufficio Magazzino Via Tarquinia n 2 Tel. 0766 590857 Fax 0766 590884 REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE

Dettagli

COMUNE DI MARRUBIU PROVINCIA DI ORISTANO Piazza Roma n Marrubiu

COMUNE DI MARRUBIU PROVINCIA DI ORISTANO Piazza Roma n Marrubiu COMUNE DI MARRUBIU PROVINCIA DI ORISTANO Piazza Roma n. 7 09094 Marrubiu REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA STRUTTURA COMUNALE CIRCOLO SOCIALE SANT ANNA APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL C.C. N.53 DEL 26/09/2013

Dettagli

COMUNE DI ROCCA CANTERANO PROVINCIA DI ROMA C.A.P VIA DEL MUNICIPIO N. 31 Tel. 0774/ C.F P.I Fax 0774/803391

COMUNE DI ROCCA CANTERANO PROVINCIA DI ROMA C.A.P VIA DEL MUNICIPIO N. 31 Tel. 0774/ C.F P.I Fax 0774/803391 COMUNE DI ROCCA CANTERANO PROVINCIA DI ROMA C.A.P. 00020 VIA DEL MUNICIPIO N. 31 Tel. 0774/803400 Fax 0774/803391 DISCIPLINARE D USO DELL OSTELLO COMUNALE GENERALITA Art. 1 Definizione La presente disciplinare

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELL USO DELLA SALA CONSILIARE E DELL EX SALA CONSILIARE.

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELL USO DELLA SALA CONSILIARE E DELL EX SALA CONSILIARE. REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELL USO DELLA SALA CONSILIARE E DELL EX SALA CONSILIARE. Approvato con DCC n. 33 del 01.07.2010 Modificato con DCC n. 56 del 27.11.2015 ART. 1 (Utilizzo Sala consiliare)

Dettagli

COMUNE DI CELLINO SAN MARCO

COMUNE DI CELLINO SAN MARCO COMUNE DI CELLINO SAN MARCO (Provincia di Brindisi) ALLEGATO UNICO ALLA DELIBERA DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA CON I POTERI DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 9 DEL 05/06/2014 REGOLAMENTO PER L'USO DELL'AULA

Dettagli

COMUNE DI OLLASTRA. Provincia di Oristano REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELLA PALESTRA COMUNALE

COMUNE DI OLLASTRA. Provincia di Oristano REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELLA PALESTRA COMUNALE COMUNE DI OLLASTRA Provincia di Oristano REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELLA PALESTRA COMUNALE Approvato con deliberazione del C.C. n. 46 del 28.11.2006 Modificato con deliberazione del C.C. n. 7 del

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DELL' AUDITORIUM E DELLE SALE POLIVALENTI

REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DELL' AUDITORIUM E DELLE SALE POLIVALENTI REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DELL' AUDITORIUM E DELLE SALE POLIVALENTI Approvato con delibera Giunta comunale n. 101 del 3 dicembre 2010 avente ad oggetto Regolamento per l utilizzo dell auditorium e delle

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L USO DI BENI IMMOBILI DI PROPRIETÀ COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE PER L USO DI BENI IMMOBILI DI PROPRIETÀ COMUNALE REGOLAMENTO COMUNALE PER L USO DI BENI IMMOBILI DI PROPRIETÀ COMUNALE (Approvato con delibera di C.C. n. 42 del 21.09.15) I N D I C E Titolo I PRINCIPI GENERALI Art. 1 Oggetto del regolamento Art. 2 Forme

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI **aggiornato al 02.12.2009** REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Approvato dalla Giunta Comunale nella seduta del 23.4.2008 - atti n. 77 Modificato dalla Giunta Comunale nella

Dettagli

COMUNE DI FARA GERA D ADDA

COMUNE DI FARA GERA D ADDA COMUNE DI FARA GERA D ADDA Provincia di Bergamo REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELLE SALE CIVICHE - Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 8 del 14/05/2015 Art. 1 - Individuazione sale civiche

Dettagli

Comune di Abbadia San Salvatore Provincia di Siena

Comune di Abbadia San Salvatore Provincia di Siena Comune di Abbadia San Salvatore Provincia di Siena REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CON RITO CIVILE Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. del Art. 1 OGGETTO Il presente regolamento

Dettagli

CONTRATTO DI COMODATO AD USO GRATUITO. L anno duemilatredici, il giorno. del mese di.., nella sede

CONTRATTO DI COMODATO AD USO GRATUITO. L anno duemilatredici, il giorno. del mese di.., nella sede CONTRATTO DI COMODATO AD USO GRATUITO L anno duemilatredici, il giorno. del mese di.., nella sede municipale del Comune di San Vito dei Normanni, sita in Piazza Carducci n. 1, TRA Il Comune di San Vito

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE SALE COMUNALI SALA POLIVALENTE DON ANTONIO VANDONI - EX FORNO E SALA UNITA D ITALIA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE SALE COMUNALI SALA POLIVALENTE DON ANTONIO VANDONI - EX FORNO E SALA UNITA D ITALIA C O M U N E D I B E L L I N Z A G O N O V A R E S E PROVINCIA DI NOVARA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE SALE COMUNALI SALA POLIVALENTE DON ANTONIO VANDONI - EX FORNO E SALA UNITA D ITALIA Approvato con

Dettagli

Comune di Torriglia Città Metropolitana di Genova

Comune di Torriglia Città Metropolitana di Genova Comune di Torriglia Città Metropolitana di Genova REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL UTILIZZO DEL SALONE COMUNALE DENOMINATO LA TORRIGLIETTA Approvato con deliberazione consiliare n. 17 del 21.05.2016

Dettagli

COMUNE DI TRAVACO SICCOMARIO PROVINCIA DI PAVIA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL'USO DI LOCALI COMUNALI DA PARTE DI PARTITI E MOVIMENTI POLITICI

COMUNE DI TRAVACO SICCOMARIO PROVINCIA DI PAVIA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL'USO DI LOCALI COMUNALI DA PARTE DI PARTITI E MOVIMENTI POLITICI COMUNE DI TRAVACO SICCOMARIO PROVINCIA DI PAVIA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL'USO DI LOCALI COMUNALI DA PARTE DI PARTITI E MOVIMENTI POLITICI [Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n.

Dettagli

COMUNE DI BREMBATE (PROVINCIA DI BERGAMO) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE SALE COMUNALI

COMUNE DI BREMBATE (PROVINCIA DI BERGAMO) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE SALE COMUNALI COMUNE DI BREMBATE (PROVINCIA DI BERGAMO) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE SALE COMUNALI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 28 del 28 maggio 2015 Art. 1 - Oggetto del Regolamento

Dettagli