OGGETTO / SUBJECT : Prescrizioni di funzionamento Paraolio e Lubrificante - Oilseal and Lubricant working recommendations

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "OGGETTO / SUBJECT : Prescrizioni di funzionamento Paraolio e Lubrificante - Oilseal and Lubricant working recommendations"

Transcript

1 Ricrca & Sviluppo Rsarch & Dvlopmnt DOCUMENTO TECNICO TECHNICAL PAPERS N : No : Rv. : Rv. : 1 Data : DT/RD042 Dat : 25/02/2005 Pagina Pag 1 OGGETTO / SUBJECT : Prscrizioni di funzionamnto Paraolio Lubrificant - Oilsal and Lubricant working di of 25 INDICE / CONTENTS 1 SCOPO / PURPOSE CAMPO D APPLICAZIONE / APPLICATION RANGE ANELLI DI TENUTA / OILSEALS LA SCELTA DELL ANELLO DI TENUTA. / OILSEAL SELECTION TEMPERATURA AMBIENTE / AMBIENT TEMPERATURE COMPATIBILITÀ CON I FLUIDI / FLUID COMPATIBILITY NUMERO DI GIRI / SPEED RPM VELOCITÀ PERIFERICA DELL ALBERO / RIM SPEED LUBRIFICANTE / LUBRICANT OLIO MINERALE / MINERAL OIL OLIO SINTETICO / SYNTHETIC OIL OLIO SINTETICO BIODEGRADABILE / BIODEGRADABLE SYNTHETIC OIL OLIO SINTETICO PER USO ALIMENTARE / FOOD GRADE SYNTHETIC OIL GRASSO MINERALE PER INGRANAGGI / GEAR MINERAL GREASE GRASSO SINTETICO PER INGRANAGGI / GEAR SYNTHETIC GREASE GRASSO SINTETICO PER USO ALIMENTARE PER INGRANAGGI / FOOD GRADE GEAR SYNTHETIC GREASE GRASSO MINERALE PER CUSCINETTI. / BEARING MINERAL GREASE GRASSO SINTETICO PER CUSCINETTI / BEARING SYNTHETIC GREASE GRASSO SINTETICO BIODEGRADABILE PER CUSCINETTI / BEARING BIODEGRADABILE SYNTHETIC GREASE GRASSO SINTETICO PER USO ALIMENTARE PER CUSCINETTI / BEARING FOOD GRADE SYNTHETIC GREASE Prparata / Mad by : Francsco BERSELLI (DT) Andra NEGRISOLO Controllata / Chckd by : Andra NEGRISOLO Approvata / Approvd by: Francsco BERSELLI (DT)

2 1 SCOPO / PURPOSE I riduttori possono oprar fficacmnt snza altrazioni dovut a problmi drivanti dall condizioni ambint, in un campo di variazion dlla tmpratura strna (Tmpratura Ambint) ritnuta ininflunt pr l loro prstazioni, ma non pr i loro componnti ritnuti critici dalla tmpratura stssa. Lo scopo dl prsnt documnto è qullo di stabilir il campo di tmpratura ambint ammissibil snza modificar la costruzion standard di riduttori VARVEL. Spd rducrs can safly oprat without any modification causd by ambint problms, within an xtrnal tmpratur rang (Ambint Tmpratur) considrd irrlvant for thir prformanc, but not for thir parts usually rckond critical by th sam tmpratur. Purpos of this documnt is to fix up th admissibl ambint tmpratur rang without any modification of VARVEL garbox standard dsign. 2 CAMPO D APPLICAZIONE / APPLICATION RANGE La prsnt spcifica è applicata a tutti i riduttori VARVEL indipndntmnt dalla loro famiglia principalmnt all impigo di componnti critici: Anlli di tnuta, Lubrificant intrno. Th documnt applis to all VARVEL spd rducrs rgardlss thir sris and mainly to th spcific us of th critical parts such as Oilsals, Intrnal lubricants. 3 ANELLI DI TENUTA / OILSEALS 3.1 LA SCELTA DELL ANELLO DI TENUTA. / OILSEAL SELECTION La sclta dll anllo di tnuta pr un utilizzo ddicato dipnd da alcuni fattori fondamntali quali : Tmpratura ambint Compatibilità con i fluidi Numro di giri Vlocità prifrica dll albro La corrtta intrprtazion di qusti fattori prmtt la sclta dl matrial di costruzion dll anllo di tnuta ch risulta più idono all applicazion quindi di diminuir l caus di rischio dll prdit di lubrificant intrno. Th oilsal slction for a spcific application rsults from som basic factors such as Ambint tmpratur Fluid compatibility Spd RPM Rim spd Th right intrprtation of th abov factors allows th slction of oilsal matrial th most appropriat to th application and th risk rduction of lakag causs. Pag. 2 / 25

3 3.2 TEMPERATURA AMBIENTE / AMBIENT TEMPERATURE Utilizzo Us Tmpratura Ambint Ambint Tmpratur Polimro Polymr Qualità ISO Quality Campo C Rang STANDARD ) NBR 0-25 / C A) ) VQM 0-60 / C B) 3) ACM (VITON) - 20 / C Utilizzo: - Bass tmpratur - Alt tmpratur Polimro: - Butadin acrilonitril - Silicon - Fluorurato A) B) 1) 2) 3) Us: - Low Tmpraturs - High Tmpraturs Polymr: - Acrylonitril-butadin - Silicon - Fluorid Pag. 3 / 25

4 3.3 COMPATIBILITÀ CON I FLUIDI / FLUID COMPATIBILITY Polimro bas Basic Polymr Sigla ISO ISO Idntification Carattristich Spcifications Nitril Poliacrilato Polyacrylat Silicon Fluorurato Fluorid NBR ACM VQM FPM Buona rsistnza a oli minrali grassi privi di additivi. Good rsistanc to minral oils and to grass with no additivs. Modsta rsistnza ad agnti chimici, a luc ossidazion. Modrat rsistanc to chmical agnts, to light and oxidation. Ottima rsistnza a oli minrali sinttici grassi con additivi. Excllnt rsistanc to minral and synthtic oils and to grass with additivs. Buona rsistnza ad agnti chimici, solvnti, luc ossidazion. Good rsistanc to chmical agnts and solvnts, to light and oxidation. Eccllnt rsistnza ad alt ma soprattutto a bass tmpratur. Excllnt rsistanc to high and mainly to low tmpraturs. Ottima lasticità basso cofficint d attrito. Eccllnt rsistnza all ozono all ossidazion. Excllnt lasticity, low friction cofficint, rsistanc to ozon and oxidation. Eccllnt rsistnza ad alt tmpratur, a tnuta di oli/grassi additivati. Excllnt rsistanc to high tmpraturs and to oils and grass with additivs. Scarsa rsistnza all acqua soluzioni acquos. Non adatto a bass tmpratur. Poor rsistanc to watr and watr solutions. Not suitabl to low tmpraturs. Durzza Hardnss 70 Shor A ±5 75 Shor A ±5 80 Shor A ±5 75 Shor A ±5 Rsistnza Olio Oil Rsistanc Rsistnza Acidi Acid Rsistanc Rsistnza Alcali Alkali Rsistanc Rsistnza Acqua Watr Rsistanc Rsistnza Calor Hat Rsistanc Rsistnza Frddo Cold Rsistanc Rsistnza Usura War Rsistanc Rsistnza Ozono Ozon Rsistanc Lgnda / Ky: Ottimo Excllnt Buono pr la maggior part dll applicazioni Good for th majority of applications Non raccomandato : può ssr usato solo s non sistono altrnativ Not rcommndd: may b usd only in cas of not availabl altrnativ Non raccomandato in nssun caso. NON UTILIZZARE!! TO NOT USE!! Not rcommndd undr no circumstancs. Pag. 4 / 25

5 3.4 NUMERO DI GIRI / SPEED RPM C RPM La tablla mostra la sovra tmpratura C (risptto alla tmpratura ambint) originata dall attrito tra il labbro dll anllo di tnuta la sd dll albro, in funzion dlla vlocità dll albro dl diamtro di lavoro dll anllo di tnuta. ø Figur shows ovr-tmpratur C (as to ambint tmpratur) originatd by th friction btwn oilsal lip and shaft sat, according to shaft spd [rpm] and oilsal working diamtr [mm]. 3.5 VELOCITÀ PERIFERICA DELL ALBERO / RIM SPEED m/s RPM FPM VQM ACM NBR ømm La tablla mostra la sclta dl tipo dll anllo di tnuta più idono a sconda dlla vlocità dl diamtro dlla sd dll albro. Figur shows th oilsal typ slction, th most suitabl according to spd and shaft sat diamtr. Pag. 5 / 25

6 4 LUBRIFICANTE / LUBRICANT La VARVEL SpA ha adottato l impigo d olio sinttico SHELL TIVELA SC 320 indipndntmnt dal tipo di riduttor utilizzato. Qusto olio, di tipo sinttico, contin additivi antiusura, anticorrosion antiruggin ch confriscono un ottima qualità dl prodotto garantndo la corrtta lubrificazion all intrno di riduttori. VARVEL SpA slctd th synthtic oil SHELL TIVELA SC 320 rgardlss th spd rducr typ. This oil of synthtic bas contains antiwar, anticorrosion and antirust additivs giving an xcllnt product quality and guaranting th right lubrication. Lgnda / Ky - VG -,, 320, - CLP - CLP PG - CLP HC - E - HCE - HLP Gradazion ISO Indic di Viscosità NLGI Olio minral Olio sinttico a bas di poliglicoli Olio sinttico a bas di idrocarburi Olio biodgradabil(pr uso agricolo protzion ambintal ) Olio sinttico ( pr uso alimntar ) Olio idraulico ISO Grad NLGI Viscosity Grad Minral Bas Oil Polyglicol Bas Synthtic Oil Hydrocarbon Bas Synthtic Oil Biodgradabl Oil (for agricultural us and nvironmntal protction) Synthtic Food Grad Oil Hydraulic Oil N.B. - I lubrificanti pr uso alimntar indicati nll pagin sgunti sono conformi alla Norma USDA-Hl con approvazion FDA N.B. - Food grad lubricants listd on nxt pags ar according to Standards USDA-Hl with FDA approval # Pag. 6 / 25

7 4.1 OLIO MINERALE / MINERAL OIL Lubrificant Lubricant Tmp. C VG 680 CLP VG 320 CLP VG CLP VG CLP VG HLP VG HLP Dgol BG 680 Dgol BG 320 Dgol BG Dgol BG 100 Dgol BG 46 Vitamoil 1010 Enrgol GP-XP 680 Enrgol GP-XP 320 Enrgol GP-XP Enrgol GP-XP 100 Enrgol HLP- HM 10 Bartran HV 15 Alpha SP 680 Alpha SP 320 Alpha SP Alpha SP 100 MW 100 Hyspin SP 46 Hyspin SP 15 Spartan EP 320 Spartan EP Spartan EP 100 Univis J 13 Rnolin CLP 680 Rnolin CLP 320 Rnolin CLP Rnolin CLP 150 CLP 100 Rnolin B 46 HVI Rnolin B 15 HVI Klübroi l GEM Klübroi l GEM Klübroi l GEM 1 Klübroi l GEM GEM Klübroi l GEM 1 68 Isoflx MT 30 ROT Mobilg ar 636 Mobilg ar 632 Mobilg ar 630 Mobilg ar D.T.E 13 M D.T.E 11 M Omala 680 Omala 320 Omala Omala 100 Tllus T 32 Tllus T 15 Mropa 680 Mropa 320 Mropa Mropa 100 Rando EP Aschlss 46 Rando HDZ 15 Pag. 7 / 25

8 4.2 OLIO SINTETICO / SYNTHETIC OIL Lubrificant Lubricant Tmp. C VG 680 CLP PG VG 460 CLP HC VG CLP PG VG CLP HC VG 150 CLP HC Dgol GS 680 Enrsyn SG-XP 680 Enrgol SG-XP 680 Alphasy n PG 680 Glycolu b 680 Rnolin PG 680 Dgol GS Dgol PAS Enrsyn SG-XP Alphasy n PG Glycolu b Rnolin PG Rnolin Unisyn CLP Klübrsynt GH Klübrsynt EG Klübrsynt GH 6 Klübrsynt EG 4 Klübrsynt EG Glygoyl HE 680 SHC 634 Glygoyl 30 Glycoyl HE SHC 630 SHC 629 Tivla S 680 Omala HD 460 Tivla S Tivla WB Omala HD Synlub CLP 680 Pinnacl EP 460 Synlub CLP Pinnacl EP Pinnacl EP 150 VG 32 CLP HC Summit HySyn FG 32 SHC Ctus PAO 46 Pag. 8 / 25

9 4.3 OLIO SINTETICO BIODEGRADABILE / BIODEGRADABLE SYNTHETIC OIL Lubrificant Lubricant Tmp. C VG 460 E VG E Dgol BAB 460 Dgol BAB Biogar SE Carlub GES Plantog ar 460 S Plantog ar S Klübrbio CA2 460 Klübrsynt GM2 Pag. 9 / 25

10 4.4 OLIO SINTETICO PER USO ALIMENTARE / FOOD GRADE SYNTHETIC OIL Lubrificant Lubricant Tmp. C VG 460 HCE VG 460 HCE Eural Gar 460 Eural Gar Vitalub GS Gar Oil FM Bl Ray No Tpx Synt 680 Bl Ray No Tpx Gar 90 Klübroil 4UH1 460 Klübrsynt UH Klübroil 4UH1 Klübrsynt UH1 6 D.T.E. FM Cassida Fluid GL 460 Cassida Fluid GL Pag. 10 / 25

11 4.5 GRASSO MINERALE PER INGRANAGGI / GEAR MINERAL GREASE Lubrificant Lubricant Tmp. C DIN Aralub MFL 00 Enrgras LS EP 00 Rnolit SF7 041 Mobilux EP 004 Alvania GL 00 Multifak EP 000 Pag. 11 / 25

12 4.6 GRASSO SINTETICO PER INGRANAGGI / GEAR SYNTHETIC GREASE Lubrificant Lubricant Tmp. C 00 DIN Aralub BAB EP0 Enrsyn GSF Alpha Gl 00 Flissft S 420 Rnolit LX PG 00 Klübrsynt GE Glygoyl Gras 00 Tivla Compoun d A Tivla GL 00 Multifa k 6833 EP 00 Pag. 12 / 25

13 4.7 GRASSO SINTETICO PER USO ALIMENTARE PER INGRANAGGI / FOOD GRADE GEAR SYNTHETIC GREASE Lubrificant Lubricant Tmp. C 00 DIN Klübrsynt UH Pag. 13 / 25

14 4.8 GRASSO MINERALE PER CUSCINETTI. / BEARING MINERAL GREASE Lubrificant Lubricant Tmp. C 00 DIN Aralub HL 2 Aralub SEL 2 Enrgras LS 2 Sphrol AP 2 LZV EP Sphrol EP L 2 Bacon 2 Rnolit FWA 160 Rnolit JP 1619 Klübrpl x BEM Mobilu x 2 Alvania R2 Alvania RL 2 Pag. 14 / 25

15 4.9 GRASSO SINTETICO PER CUSCINETTI / BEARING SYNTHETIC GREASE Lubrificant Lubricant Tmp. C 00 DIN Aralub HL 2 Product Bacon 325 Rnolit S2 Rnolit HLT 2 Isoflx Topax NCA 52 NB 52 Mobilt mp SHC 32 Aroshll Gras 16 / 7 Pag. 15 / 25

16 4.10 GRASSO SINTETICO BIODEGRADABILE PER CUSCINETTI / BEARING BIODEGRADABILE SYNTHETIC GREASE Lubrificant Lubricant Tmp. C 00 DIN Aralub BAB EP 2 Bio Gras EP 2 Biotc Plantog l 2 S Klübrbi o M Schmirft t UE 100 B Alvani a RLB 2 Pag. 16 / 25

17 4.11 GRASSO SINTETICO PER USO ALIMENTARE PER CUSCINETTI / BEARING FOOD GRADE SYNTHETIC GREASE Lubrificant Lubricant Tmp. C 00 DIN Eural Gras EP 2 Enrgras FM 2 Vitalub HT Gras 2 Carum 330 Rnolit G7 FG1 Klübrsyn t Uh Gras FM 102 Cassida RLS 2 Pag. 17 / 25

18 SHELL ITALIA S.p.A. - Dirzion Commrcial Via A. Manzoni, Cusano Milanino (Mi) Tl. 02/ (or ufficio), 02/ (24 or su 24) SCHEDA SICUREZZA PRODOTTO SAFETY DATA SHEET 1. IDENTITA' DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA' IDENTIFICATION OF THE PREPARATION AND COMPANY Nom prodotto: - SHELL TIVELA OIL SC 320 Product nam: Impigo tipico: Product typ: - Lubrificant sinttico pr riduttori cuscintti - Gar oil Fornitor: Supplir: - Shll Italia S.p.A. Via. A. Manzoni, Cusano Milanino (Mi) tl: (02) (or ufficio) fax: (02) Tlfono pr mrgnz: (02) /2 Emrgncy tlphon numbr: (02) /2 2. COMPOSIZIONE / INFORMAZIONI SUGLI INGREDIENTI COMPOSITION / INFORMATION ON INGREDIENTS 2.1 Composizion dl prparato Miscla di polialchilnglicoli additivi. Prparation dscription Blnd of polyalkyln glycol and additivs. 2.2 Informazioni sugli ingrdinti Sulla bas dll informazioni disponibili non sistono nl prparato componnti in concntrazion tal da impartir carattristich pricolos al prodotto. Dangrous componnts On th basis of availabl information, th componnts of this prparation ar not xpctd to impart hazardous proprtis to this product. 3. IDENTIFICAZIONE DEI PERICOLI HAZARD IDENTIFICATION Pag. 18 / 25

19 3.1 Principali rischi pr la salut l'ambint Il prparato non è pricoloso nll normali condizioni di impigo. L'sposizion prolungata riptuta al prodotto può provocar manifstazioni irritativ cutan su soggtti particolarmnt prdisposti, affzioni di maggior gravità quali drmatiti. L olio usato può contnr impurzz pricolos. Il prparato, pur non ssndo classificato infiammabil, può bruciar. Non facilmnt biodgradabil. Halth, safty and nvironmntal hazard Not dangrous for human halth undr normal us condition. Thr is vidnc from animal studis that arosols from som polyalkyln glycols may b hazardous if inhald. Prolongd or rpatd xposur may giv ris to drmatitis. Usd oil may contain harmful impuritis. Not classifid as flammabl, but will burn. Not radily biodgradabl. 4. MISURE DI PRONTO SOCCORSO FIRST AID MEASURES 4.1 contatto con gli occhi: lavar immdiatamnt con abbondant acqua pr dici minuti mantnndo l palpbr aprt. Ey: flush y with copious quantitis of watr. If prsistnt irritation occurs, obtain mdical attntion. 4.2 contatto con la pll: toglir immdiatamnt gli indumnti contaminati lavar la pll con abbondant acqua sapon. Nl caso prsistssro manifstazioni irritativ consultar un mdico. Skin: Rmov contaminatd clothing and wash affctd skin with soap and watr. If prsistnt irritation occurs, obtain mdical attntion. 4.3 ingstion: NON PROVOCARE IL VOMITO. Non somministrar prodotti pr via oral. Sciacquar la bocca con acqua consultar un mdico. Ingstion: Do not induc vomiting. Giv nothing by mouth. OBTAIN MEDICAL ATTENTION IMMEDIATELY. 4.4 inalazion: portarsi all aria aprta. S I sintomi prsistono, consultar un mdico. Inhalation: Rmov to frsh air. If rapid rcovry dos not occur, obtain mdical attntion. 5. MISURE ANTI-INCENDIO FIRE FIGHTING MEASURES Pag. 19 / 25

20 5.1 Mzzi di stinzion: stingur l fiamm con schiuma stingunti chimici in polvr. Anidrid carbonica, sabbia o trra possono ssr usati ma solo pr incndi di piccol dimnsioni. Non usar gtti d acqua. L'uso di stintori ad Halon dovrbb ssr vitato pr ridurr l'inquinamnto ambintal. Estinguishing mdia: Foam and dry chmical powdr. Us carbon dioxid, sand or arth for small firs only. Don t us watr in jt. Us of Halon xtinguishrs should b avoidd for nvironmntal rasons. 5.2 Rischi drivanti dalla combustion / dcomposizion trmica La combustion dl prparato può dar luogo a un miscuglio complsso di prodotti gassosi particolato costituito da ossidi di carbonio, ossidi di zolfo composti organici inorganici non mglio idntificati. Combustion spcific hazard: Combustion is likly to giv ris to a complx mixtur of airborn solid and liquid particulats and gass, including carbon monoxid, oxids of sulphur, and unidntifid organic and inorganic compounds. 5.3 Equipaggiamnto di protzion: gli addtti all'stinzion dvono indossar mzzi di protzion dll vi rspiratori dgli occhi. Protctiv quipmnt: Propr protctiv quipmnt including brathing apparatus must b worn whn approaching a fir in a confind spac. 6. MISURE IN CASO DI FUORIUSCITE ACCIDENTALI ACCIDENTAL RELEASE MEASURES 6.1 prcauzioni individuali: vitar il contatto nl caso consultar il paragrafo 4. Non rspirar il prodotto nbulizzato o suoi arosol. Prsonal prcautions: avoid contact with skin and ys. Do not brath mists and arosols. 6.2 prcauzioni ambintali: tnr il prodotto lontano dagli scarichi, da acqu suprficiali sottrran pr vitar inquinamnto idrico. Environmntal prcautions: prvnt from sprading or ntring into drains, ditchs or rivrs by using sand, arth, or othr appropriat barrirs. In cas of contamination, inform propr authoritis. 6.3 mtodi di pulizia Clan-up mthods piccoli spandimnti: contnr il fluido con sabbia o trra. Raccoglir in contnitori pr riutilizzo o smaltimnto scondo la normativa vignt (par. 13). Small spillag: absorb liquid with sand or arth. Swp up and rmov to a suitabl, clarly markd containr for disposal in accordanc with local rgulations (s sction 13) grandi spandimnti: com pr i piccoli spandimnti. Larg spillag: as for small spills. 7. MANIPOLAZIONE E STOCCAGGIO HANDLING AND STORAGE Pag. 20 / 25

21 7.1 manipolazion: consultar il paragrafo 8 Handling: s sction Stoccaggio: consrvar in luogo asciutto bn vntilato. Il prodotto è igroscopico; vitar prtanto il contatto con l umidità dll aria. Evitar surriscaldamnti contatto con forti agnti ossidanti. Storag: Kp in a cool, dry, wll-vntilatd plac. Th product is hygroscopic, avoid xposur to air humidity. Us proprly lablld and closabl containrs. Avoid dirct sunlight, hat sourcs, and strong oxidizing agnts. 7.3 Tmpratura di stoccaggio: da 0 C a 50 C Storag tmpratur: from 0 C to 50 C 7.4 Matriali raccomandati: utilizzar contnitori in acciaio o politiln alta dnsità (HDPE). Tnr qusti ultimi lontano da fonti di calor pr il rischio di dformazion. Rcommndd matrials: For containrs or containr linings, us: mild stl or high dnsity polythyln. Polythyln containrs should not b xposd to high tmpraturs bcaus of possibl risk of distortion. Matriali non idoni: vitar l'uso di PVC Unsuitabl matrials: avoid PVC 8. CONTROLLO DELL'ESPOSIZIONE/PROTEZIONE INDIVIDUALE EXPOSURE CONTROLS/PERSONAL PROTECTION 8.1 prvnzion tcnica d individual Attuar un adguato controllo ambintal dl posto di lavoro. Evitar prdit di prodotto. Ridurr formazion di spruzzi. Adottar procdur di monitoraggio priodico. Lavarsi l mani prima di mangiar, br, fumar utilizzar la toiltt. Enginring control and prsonal masurs Us local xhaust vntilation if thr is a risk of inhalation of vapours, mists or arosols. Prvnt spillags. Wash hands bfor ating, drinking, smoking and using th toilt. 8.2 protzion rspiratoria: non richista nll normali condizioni di utilizzo. In caso di rischio di inalazion di arosol, nbbi o spray, provvdr adguata vntilazion d indossar maschra con filtro pr vapori organici. mani pll: utilizzar guanti in gomma nitrilica o in PVC, tut grmbiuli. occhi: indossar occhiali visir /o schrmi protttivi s non foss possibil liminar gli spruzzi Protction rspiratory:if risk of inhalation of arosols/mists/sprays war half mask rspirator with organic vapour cartridg and built-in particulat filtr NPF20 (gas only). hands and skin: minimis all forms of skin contact. War ovralls to minimis contamination of prsonal clothing. PVC or nitril rubbr glovs. y: war safty glasss or full fac shild if splashs ar likly to occur. 8.3 limiti di sposizion Non prvisti. Occupational xposur limits Non stabilishd 9. PROPRIETA' CHIMICO-FISICHE PHYSICAL AND CHEMICAL PROPERTIES Pag. 21 / 25

22 Asptto : liquido a tmpratura ambint Physical stat : liquid at ambint tmpratur Color : incolor Colour : clar Odor : liv Odour : slight Tnsion di vapor : non disponibil Vapour prssur : not availabl Dnsità a 15 C : 1054 Kg/m 3 Dnsity at 15 C : 1054 Kg/m 3 Punto inizial di bollizion : dcompon prima di distillar Initial boiling point : dcompos bfor distillation Viscosità a 40 C : mm 2 /s Kinmatic viscosity at 40 C : mm 2 /s Dnsità di vapori (aria =1) : > 1 Vapour dnsity (air=1): : > 1 Punto infiammabilità : >180 C Flash point : > 180 C Infiammabilità all'aria : non disponibil Flammability limit : not availabl Tmpratura autoaccnsion : non disponibil Auto-ignition tmpratur : not availabl Punto di scorrimnto : -40 C Solubilità in acqua : complta Solubility in watr : complt Coff. partizion O/W : non disponibil O/W partition cofficint : not availabl 10. STABILITA' E STOCCAGGIO STABILITY/REACTIVITY Il prparato è stabil a prssion tmpratura ambint Stabl at ambint tmpratur and prssur condizioni da vitar: tnr il prparato al di fuori dll tmpratur consigliat l sposizion dirtta al sol. In gnr, nl tmpo, i polialchilnglicoli tri possono formar prossidi in prsnza di ossigno di luc. conditions to avoid: xtrms of tmpratur and dirct sunlight 10.2 matriali da vitar: forti agnti ossidanti alcali caustici. matrials to avoid: strong acids, bass or oxidizing agnts 10.3 prodotti di dcomposizion pricolosi: non prvisti in condizioni corrtt di stoccaggio. hazardous dcomposition products: not xpctd during normal storag 11. INFORMAZIONI TOSSICOLOGICHE TOXICOLOGICAL INFORMATION Pag. 22 / 25

23 Sul prparato non sono stati sguiti tst tossicologici spcifici. L informazion dat sono ddott dall carattristich tossicologich di componnti di prodotti simili. Toxicological data hav not bn dtrmind spcifically for this product. Information givn is basd on a knowldg of th componnts and th toxicology of similar products Efftti drivanti dall'sposizion al prodotto puro Tossicità oral acuta: Acut toxicity - oral: Tossicità prcutana acuta: Acut toxicity - drmal: LD 50 > 2000 mg/kg LD 50 > 2000 mg/kg LD 50 > 2000 mg/kg LD 50 > 2000 mg/kg Tossicità acuta inalazion: non pricoloso nll normali condizioni di impigo. Studi condotti su animali hanno dimostrato ch gli arosol (ma non i vapori) di prparati a bas di alcuni polialchilnglicoli possono ssr pricolosi s inalati. Acut toxicity - inhalation: not considrd to b an inhalation hazard undr normal conditions of us. Fibrotic lung changs and mortalitis hav bn obsrvd in animals following inhalation of arosols (but not vapours) of som polyalkyln glycol basd products. Efftti sugli occhi sulla pll: possibili lggr irritazioni Ey and skin irritation: xpctd to b slightly irritant. Efftti sull apparato rspiratorio: in caso di inalazion di vapori arosol sono possibili livi irritazioni all vi rspiratori. Rspiratory irritation: If mists or arosols ar inhald, slight irritation of th rspiratory tract may occur. Efftti cancrogni: il prodotto non contin oli minrali. Il prparato non contin componnti dll quali sia nota l attività cancrogna. Carcinognity: componnts ar not known to b associatd with carcinognic ffcts. Th product dos not contain minral oil. Efftti snsibilizzanti: non ritnuto agnt snsibilizzant. Skin snsitization: not xpctd to b a skin snsitizr. Mutagnicità: non ritnuto mutagno Mutagnicity: not considrd to b a mutagnic hazard L olio sausto può contnr impurzz nociv ch possono ssrsi format durant l'uso. La loro concntrazion dipnd dall condizioni d impigo, comunqu potrbbro rapprsntar rischi pr la salut pr l'ambint. Tutto l olio sausto dovrbb ssr manipolato con cautla, vitando pr quanto possibil il contatto. Usd oils may contain harmful impuritis that hav accumulatd during us. Th concntration of such impuritis will dpnd on us and thy may prsnt risks to halth and th nvironmnt on disposal. ALL usd oil should b handld with caution and skin contact avoidd as far as possibl. 12. INFORMAZIONI ECOLOGICHE ECOLOGICAL INFORMATIONS Pag. 23 / 25

24 Il prparato non è stato sottoposto a tst spcifici di cotossicità. L informazioni ch vngono dat sono rlativ all carattristich di componnti o ddott da prodotti simili. Ecotoxicological data hav not bn dtrmind spcifically for this product. Information givn is basd on a knowldg of th componnts and th cotoxicology of similar products Mobilità: liquido nll più comuni condizioni ambintali. Solubil in acqua. Mobility: liquid undr most nvironmntal conditions. Watr solubl. If product ntrs soil, it will b mobil and may contaminat groundwatr Prsistnza/dgradabilità: non facilmnt biodgradabil. Prsistnc/dgradability: not asily biodgradabl Bioaccumulo: il prparato non ha potnzial di bioaccumulo Bioaccumulation: dos not bioaccumulat significantly Ecotossicità: dati non disponibili. Ecotoxicity: data not availabl. 13. CONSIDERAZIONI SULLO SMALTIMENTO DISPOSAL CONSIDERATIONS 13.1 Manipolazion di rsidui l prodotto sausto è classificato rifiuto spcial pricoloso (ai snsi dll art. 1, par. 4 dlla Dirttiva 91/689/CEE). Lo smaltimnto è rgolato dal DL 05/02/97 in attuazion all dirttiv 91/156, 91/689 94/62. Product disposal Th products is to b considrd spcial wast (following 91/689/CE). Dispos according to DL 05/02/97 (Italian Law) following 91/156/CE, 91/689/CE 94/62/CE Contnitori I contnitori dl prparato, com l ccdnz dl prodotto, sono classificati com rifiuti spciali. Pr il loro rcupro smaltimnto attnrsi alla normativa vignt. Containr disposal 200 litr drums should b mptid and rturnd to th supplir or snt to a drum rconditionr without rmoving or dfacing markings or labls. Non-rusabl small mtal and plastic containrs should b rcycld whr possibl, or disposd of as domstic rfus. Dispos as product disposal. 14. INFORMAZIONI SUL TRASPORTO TRANSPORT INFORMATIONS Non pricoloso pr il trasporto. Il prodotto è NON PERICOLOSO scondo l normativ ICAO/IATA, RID/ADR, IMDG.I contnitori adibiti al trasporto dvono ssr muniti di chiusur di sicurzza adguat. Not dangrous for convyanc undr UN, IMO, ADR/RID and IATA/ICAO cods. 15. INFORMAZIONI SULLA REGOLAMENTAZIONE REGULATORY INFORMATION Pag. 24 / 25

25 15.1 Pricolosità dl prparato scondo DL 16/07/98 EC Classification Non classificato pricoloso scondo l Dirttiv CEE 88/379 91/155 il DL n /07/98. Not classifid as Dangrous undr EC critria (88/379/C and 67/548/CE) 15.2 Altr disposizioni di normativa vignt Othr information - Italian rgulations norm gnrali pr l igin dl lavoro ( D.P.R. n. 303 dl 19/03/1956) tablla dll malatti profssionali nll industria (D.P.R /04/94) dcrto sulla sicurzza sul lavoro (D.L. 626/94) Dirttiva CEE 67/548 succssivi adguamnti Attuazion Dirttiva CEE 87/101 rlativa alla raccolta oli usati (D.L.n 95 /1992) 16. ALTRE INFORMAZIONI OTHER INFORMATION Schda di sicurzza mssa da: Sabrina Manicardi CSC/3 Author L informazioni contnut in qusto documnto sono basat sull conoscnz, disponibili alla data di compilazion, rlativ all prscrizioni pr la sicurzza pr il corrtto uso dl prodotto. Di consgunza Shll Italia Spa non assum nssuna rsponsabilità pr comportamnti dll imprs acquirnti non conformi all informazioni sopra riportat, pr impighi dl prodotto non ragionvolmnt prvdibili, non corrtti o impropri; o, in caso di rivndit a dttaglianti, pr carnz di informazioni ai consumatori finali. Si consiglia comunqu in qualsiasi circostanza ch non sia sprssamnt prvista in qusto documnto o pr impighi dl prodotto divrsi da qulli prvdibili, di richidr alla Shll Italia Spa ultriori informazioni. Si informa infin ch l carattristich dl prodotto sono qui sprss al fin di indicar l norm di sicurzza l azioni di mrgnza non possono prtanto ssr intrprtat com indicazion di spcifica o garanzia di qualità. This information is basd on our currnt knowldg and is intndd to dscrib th product for th purposs of halth, safty and nvironmntal rquirmnts only. It should not b construd as guaranting any spcific proprty of th product. Pag. 25 / 25

CIMSA SUD CHIMICA INDUSTRIALE MERIDIONALE SRL SCHEDA DI SICUREZZA PROCESS OIL Conforme al regolamento CE n 1907/2006 del 18.12.

CIMSA SUD CHIMICA INDUSTRIALE MERIDIONALE SRL SCHEDA DI SICUREZZA PROCESS OIL Conforme al regolamento CE n 1907/2006 del 18.12. 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/MISCELA E DELL IMPRESA 1.1 Identificazione della sostanza o preparato -Tipologia Reach : Miscela -Nome commerciale : PROCESS OIL 32-46-68 1.2 Utilizzo : Olio per usi generali

Dettagli

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA CONCORSO DI PROGETTAZIONE UNA NUOVA VIVIBILITA PER IL CENTRO DI NONANTOLA PROCESSO PARTECIPATIVO INTEGRATO CENTRO ANCH IO! REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA ESITO DELLE VOTAZIONI RACCOLTE DURANTE LE

Dettagli

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R.

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R. Attori in rt pr la mobilità di risultati dll apprndimnto Dirtta WEB, 6 dicmbr 2011 Progtto I CARE Progtto CO.L.O.R. Elmnti distintivi complmntarità Michla Vcchia Fondazion CEFASS gli obittivi Facilitar

Dettagli

Scheda di sicurezza FULCRON CASA RIMUOVI MUFFA ML500

Scheda di sicurezza FULCRON CASA RIMUOVI MUFFA ML500 Scheda di sicurezza del 4/12/2009, revisione 2 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA Nome commerciale: Codice commerciale: 2544 Tipo di prodotto ed impiego: Agente antimuffa

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza Ai sensi del Regolamento CE 1907/2006 REACH Stampato il 01/06/08 Denominazione commerciale: EFFE 91 ACC-U-SOL ml.

Scheda di dati di sicurezza Ai sensi del Regolamento CE 1907/2006 REACH Stampato il 01/06/08 Denominazione commerciale: EFFE 91 ACC-U-SOL ml. Pagina: 1/ 6 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA Articolo numero: art.04920 Utilizzazione della Sostanza / del Preparato: Rivelatore fughe gas Produttore/fornitore: FIMI

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA ECO-TRAP DATA DI COMPILAZIONE: MAGGIO 2006 PAGINA: 1 DI 5 IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA

SCHEDA DI SICUREZZA ECO-TRAP DATA DI COMPILAZIONE: MAGGIO 2006 PAGINA: 1 DI 5 IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA SCHEDA DI SICUREZZA ECO-TRAP DATA DI COMPILAZIONE: MAGGIO 2006 PAGINA: 1 DI 5 1 Nome commerciale IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA ECO-TRAP Utilizzazione della sostanza

Dettagli

Scheda Dati di Sicurezza

Scheda Dati di Sicurezza Scheda Dati di Sicurezza Pagina n. 1 / 5 1. Identificazione della sostanza / del preparato e della Società 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Codice: 190683 Denominazione 1.2 Uso della

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza Ai sensi del Regolamento CE 1907/2006 REACH Stampato il 01/01/09 Denominazione commerciale: SILIFIM ROSSO ALTE TEMPERATURE

Scheda di dati di sicurezza Ai sensi del Regolamento CE 1907/2006 REACH Stampato il 01/01/09 Denominazione commerciale: SILIFIM ROSSO ALTE TEMPERATURE Pagina: 1/ 5 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA Denominazione commerciale: SILIFIM ALTE TEMPERATURE Articolo numero: art.01004/01004a Utilizzazione della Sostanza / del

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA DEL PRODOTTO In conformità con il D.L.65/03 e i suoi relativi emendamenti.

SCHEDA DI SICUREZZA DEL PRODOTTO In conformità con il D.L.65/03 e i suoi relativi emendamenti. 1. ELEMENTI IDENTIFICATIVI DELLA SOSTANZA O DEL PREPARATO E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA PRODUTTRICE Nome commerciale : Società : Dow Corning S.A. rue Jules Bordet - Parc Industriel - Zone C B-7180 Seneffe Belgio

Dettagli

212312 Tween 20 QP 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato

212312 Tween 20 QP 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Denominazione: Tween 20 1.2 Nome della societá o ditta: PANREAC QUIMICA, S.A. E 08110

Dettagli

SCHEDE DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

SCHEDE DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 SCHEDE DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome prodotto 1.3.

Dettagli

3. COMPOSIZIONE E INFORMAZIONE SUGLI INGREDIENTI

3. COMPOSIZIONE E INFORMAZIONE SUGLI INGREDIENTI Pag. 1 di 7 SCHEDA INFORMATIVA IN MATERIA DI SICUREZZA 1. IDENTIFICAZIONE DEL PREPARATO E DELLA SOCIETA' DENOMINAZIONE COMMERCIALE PRODOTTO: PROCESS OIL NC 100 CODICE PRODOTTO: 4S99 USO O DESCRIZIONE:

Dettagli

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga Provvdimnto di Prdisposizion dl Programma Annual dll'srcizio finanziario 2014 Il Dsga Visto Il Rgolamnto crnnt l istruzioni gnrali sulla gstion amministrativotabil dll Istituzioni scolastich Dcrto 01 Fbbraio

Dettagli

Classificazione secondo la direttiva 67/548/CE o 1999/45/CE Altamente tossico per gli organismi acquatici.

Classificazione secondo la direttiva 67/548/CE o 1999/45/CE Altamente tossico per gli organismi acquatici. 1. Identificazione della miscela e della società 1.1. Identificatore del prodotto 1.2. Usi pertinenti identificati della miscela e usi sconsigliati Brillantante per impiego industriale a macchina 1.3.

Dettagli

Scheda Dati di Sicurezza

Scheda Dati di Sicurezza B G 0 1 Pagina n. 1 / 5 Scheda Dati di Sicurezza 1. Identificazione della sostanza / del preparato e della Società 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Codice: D1613 Denominazione BG01 Nome

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÁ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI SALERNO PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÁ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI SALERNO PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO Distrtto Scolastico N 53 Nocra Infrior (SA) SCUOLA MEDIA STATALE Frsa- Pascoli Vial Europa ~ 84015 NOCERA SUPERIORE (SA) Tl. 081 933111-081 931395- fax: 081 936230 C.F.: 94041550651 Cod: Mcc.: SAMM28800N

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/5 * 1 dentificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 dentificatore del prodotto 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati Non sono

Dettagli

PROGETTAZIONE DIDATTICA PER COMPETENZE

PROGETTAZIONE DIDATTICA PER COMPETENZE ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE G. M. MONTANI CONVITTO ANNESSO AZIENDA AGRARIA 63900 FERMO Via Montani n. 7 - Tl. 0734-622632 Fax 0734-622912 www.istitutomontani.it -mail aptf010002@istruzion.it Coc

Dettagli

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Denominazione: Flosina B(C.I. 45410) 1.2 Nome della societá o ditta: PANREAC QUIMICA,

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 / ISO 11014

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 / ISO 11014 Pagina: 1/6 * 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Articolo numero: 203086 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

Art. 1. - Campo di applicazione e definizioni Art. 2. - Classificazione di reazione al fuoco

Art. 1. - Campo di applicazione e definizioni Art. 2. - Classificazione di reazione al fuoco DM 10 marzo 2005 Classi di razion al fuoco pr i prodotti da costruzion da impigarsi nll opr pr l quali ' prscritto il rquisito dlla sicurzza in caso d'incndio. (GU n. 73 dl 30-3-2005) IL MINISTRO DELL'INTERNO

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/6 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Articolo numero: 10002430, 10002066, 10033113 Numero CAS: 67-68-5 Numeri CE:

Dettagli

PYRAMIN DF 1KG. 1. Denominazione della sostanza/preparato e della società. 2. Composizione / Informazioni sugli ingredienti

PYRAMIN DF 1KG. 1. Denominazione della sostanza/preparato e della società. 2. Composizione / Informazioni sugli ingredienti Scheda dei dat Scheda dei dati di Sicurezza Pagina: 1/8 1. Denominazione della sostanza/preparato e della società PYRAMIN DF 1KG Uso: antiparassitario, erbicida Ditta: BASF Italia Spa Divisione Agro Via

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/5 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati Utilizzazione della

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/6 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Articolo numero: A4972 Numero CAS: 9001-63-2 Numeri CE: 232-620-4 1.2 Usi pertinenti

Dettagli

PRIM SILICAT CH 10 L KAN

PRIM SILICAT CH 10 L KAN 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETÀ/DELL'IMPRESA Identificazione della sostanza o preparato Uso della sostanza/preparato Identificazione della società/dell'impresa Dipartimento

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA ESSENZA MIRRA-VANIGLIA PER EMANATORE SANDOKAN

SCHEDA DI SICUREZZA ESSENZA MIRRA-VANIGLIA PER EMANATORE SANDOKAN SCHEDA DI SICUREZZA ESSENZA MIRRA-VANIGLIA PER EMANATORE SANDOKAN 1. Identificazione della sostanza / del preparato e della Società 1.1. Identificazione della sostanza o del preparato Miscela di oli essenziali

Dettagli

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Denominazione: Catalizzatore Kjeldahl(Se) pastiglie 1.2 Nome della societá o ditta:

Dettagli

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Denominazione: Mercurio II Solfato soluzione 200 g/lin acido solforico diluito 1.2

Dettagli

RIVOLTA TIP TOP INDUSTRIALE S.p.A. Via Rivolta, 2 20060 Pessano con Bornago - Milano (Italia) Tel. 02/95421 1

RIVOLTA TIP TOP INDUSTRIALE S.p.A. Via Rivolta, 2 20060 Pessano con Bornago - Milano (Italia) Tel. 02/95421 1 RIVOLTA TIP TOP INDUSTRIALE S.p.A. Via Rivolta, 2 20060 Pessano con Bornago - Milano (Italia) Tel. 02/95421 1 SCHEDA DATI DI SICUREZZA 1. IDENTIFICAZIONE DEL PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA TIP TOP

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza a norma dell'articolo 31, regolamento (CE) n. 1907/2006

Scheda di dati di sicurezza a norma dell'articolo 31, regolamento (CE) n. 1907/2006 Pagina: 1/6 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Data di compilazione: 31.01.2005 1.1 Identificatore del prodotto Numero CAS: 111211-39-3 1.2 Usi pertinenti

Dettagli

: Basfoliar 20+20+20 SP

: Basfoliar 20+20+20 SP 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/ impresa 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale : 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

2.1 Classificazione della sostanza o della miscela Il prodotto è classificato come pericoloso ai sensi della direttiva 1999/45/CE

2.1 Classificazione della sostanza o della miscela Il prodotto è classificato come pericoloso ai sensi della direttiva 1999/45/CE (Regolamento n 453/2010/UE) Data emissione: 09-05-2005 Numero revisione: 07.13 Data revisione: 07 giugno 2013 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETA /IMPRESA 1.1 Identificazione

Dettagli

SCHEDE DI DATI DI SICUREZZA

SCHEDE DI DATI DI SICUREZZA . SCHEDE DI DATI DI SICUREZZA 1 Identificazione della sostanza/preparato e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Nome del Prodotto: Foglio numero: 777200 1. 0. 0 Codice del Prodotto: 777200

Dettagli

Istruzioni per l uso sicuro delle batterie al piombo-acido

Istruzioni per l uso sicuro delle batterie al piombo-acido Istruzioni per l uso sicuro delle batterie al piombo-acido Questo documento è stato redatto in collaborazione con la Commissione per gli Affari Ambientali di EUROBAT (maggio 2003) ed esaminato dai membri

Dettagli

: acido 4-Formilfenilboronico

: acido 4-Formilfenilboronico UnaveraChemLab GmbH SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA secondo il Regolamento (CE) Num. 1907/2006 Versione 5.1 Data di revisione 04.07.2013 Data di stampa 12.11.2014 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza

Scheda di dati di sicurezza Pagina: 1/5 * SEZONE 1: dentificazione della sostanza o della miscela e della società/ impresa 1.1 dentificatore del prodotto 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

REFRASET SCHEDA DI SICUREZZA. Revisione n 02 del 21/05/2012 Sostituisce 23/05/2002

REFRASET SCHEDA DI SICUREZZA. Revisione n 02 del 21/05/2012 Sostituisce 23/05/2002 Pag. 1 di 5 REFRASET SCHEDA DI SICUREZZA Revisione n 02 del 21/05/2012 Sostituisce 23/05/2002 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO, DEL PRODOTTO E DELLA SOCIETA 1.1 Identificazione della sostanza

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza

Scheda di dati di sicurezza Pagina: 1/6 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/5 * 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Articolo numero: 00511319BT, (4)511310BT, (4)511311BT, (4)511312BT, 511313, 5113130,

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza a norma dell'articolo 31, regolamento (CE) n. 1907/2006

Scheda di dati di sicurezza a norma dell'articolo 31, regolamento (CE) n. 1907/2006 Pagina: 1/5 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Data di compilazione: 13.04.2010 Identificatore del prodotto Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e

Dettagli

C.A-L. ITALIA SRL C.A-L. VISION SOL

C.A-L. ITALIA SRL C.A-L. VISION SOL Pagina n. 1 / 6 Scheda Dati di Sicurezza 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/im presa 1.1. Identificatore del prodotto Denominazione 1.2. Pertinenti usi identificati della

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA DEL PRODOTTO In conformità con il D.L.65/03 e i suoi relativi emendamenti.

SCHEDA DI SICUREZZA DEL PRODOTTO In conformità con il D.L.65/03 e i suoi relativi emendamenti. 1. ELEMENTI IDENTIFICATIVI DELLA SOSTANZA O DEL PREPARATO E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA PRODUTTRICE Nome commerciale : Fornitore : Dow Corning S.A. Parc Industriel - Zone C B-7180 Seneffe Belgio Servizio : Dow

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/5 * 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Articolo numero:chr../cosvud../cosvue../ CR../COSVI../TENDERFP Usi pertinenti identificati

Dettagli

Scheda di sicurezza ai sensi della direttiva comunitaria 91/155

Scheda di sicurezza ai sensi della direttiva comunitaria 91/155 1 1 Elementi identificativi della sostanza o del preparato e della società/impresa produttrice. - Dati del prodotto Denominazione commerciale: mega-trim Polvere Produttore/fornitore: Megadental Vertrieb

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/7 * SEZONE 1: dentificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 dentificatore del prodotto Denominazione commerciale: ADOFX 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza

Dettagli

SPRING COLOR SRL PRIM. C.S. - PRIMER CENTRI STORICI

SPRING COLOR SRL PRIM. C.S. - PRIMER CENTRI STORICI Pagina n. 1 / 6 Scheda Dati di Sicurezza 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: Denominazione PRIM. C.S. PRIMER CENTRI STORICI

Dettagli

IL NUOVO QUADRO LEGISLATIVO ITALIANO SULL EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI

IL NUOVO QUADRO LEGISLATIVO ITALIANO SULL EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI IL NUOVO QUADRO LEGISLATIVO ITALIANO SULL EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI D.Lgs. 192/2005 + D.Lgs. 311/2006 Vincnzo Corrado, Matto Srraino Dipartimnto di Enrgtica Politcnico Di Torino un progtto di:

Dettagli

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Il problema: metalli pesanti nelle acque reflue In numerosi settori ed applicazioni

Dettagli

Scheda di sicurezza AF-REFL-LIQ-SNGL-SIS CASA AGRUMI&TEVERDE

Scheda di sicurezza AF-REFL-LIQ-SNGL-SIS CASA AGRUMI&TEVERDE Scheda di sicurezza del 18/4/2011, revisione 1 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA 1.1 Identificatore del prodotto Identificazione della miscela: Nome commerciale: Codice

Dettagli

Guida allʼesecuzione di prove con risultati qualitativi

Guida allʼesecuzione di prove con risultati qualitativi TitoloTitl Guida allʼscuzion di prov con risultati qualitativi Guid to prform tsts with qualitativ rsults SiglaRfrnc DT-07-DLDS RvisionRvision 00 DataDat 0602203 Rdazion pprovazion utorizzazion allʼmission

Dettagli

Scheda di sicurezza In conformità alla Direttiva CE No. 1907/2006 (REACH)

Scheda di sicurezza In conformità alla Direttiva CE No. 1907/2006 (REACH) Data di revisione: 2008 04 29 Versione: 3.0 1. Identificazione del preparato e della società produttrice Prodotto otto: ZytoDot CISH 2C Probe Kit Codice prodotto: C-3022 Applicazi zione one: Solo per uso

Dettagli

SILESTONE. Scheda di Dati di Sicurezza 01 IDENTIFICAZIONE DEL ARTICOLI E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA

SILESTONE. Scheda di Dati di Sicurezza 01 IDENTIFICAZIONE DEL ARTICOLI E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA 9ª Versione, data revisione: Dicembre 2013, sostituisce la versione del por luglio 2010. Aggiornato con A.St.A. Europe (Agglomerated Stones Association of Europe) SILESTONE Scheda di Dati di Sicurezza

Dettagli

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino:

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino: Prof. Emnul ANDRISANI Studio di funzion Funzioni rzionli intr n n o... n n Crttristich: sono funzioni continu drivbili in tutto il cmpo rl D R quindi non sistono sintoti vrticli D R quindi non sistono

Dettagli

Parcheggi e altre rendite aeroportuali

Parcheggi e altre rendite aeroportuali Argomnti Parchggi altr rndit aroportuali Marco Ponti Elna Scopl La rgolamntazion dl sistma aroportual italiano fino al 2007 non ha vitato la formazion di rndit ingiustificat. In particolar l attività non-aviation,

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/6 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati Utilizzazione della

Dettagli

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 36. Riduzione durevole di valore delle attività

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 36. Riduzione durevole di valore delle attività Scopo contnuto dl documnto Comunità Europa (CE) Intrnational Accounting Standards, n. 36 Riduzion durvol di valor dll attività Riduzion durvol di valor dll attività SOMMARIO Finalità 1 Ambito di applicazion

Dettagli

Poteri/ funzioni attribuiti dalla norma

Poteri/ funzioni attribuiti dalla norma Compiti funzioni attribuiti dalla tiva all nazional Lgg Art. 6, comma 5 Art. 6, comma 7, ltt.a Art. 6, comma 7, ltt.b Potri/ funzioni attribuiti dalla Vigilanza su tutti i contratti pubblici (lavori, srvizi

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Istituto Superiore di Sanità Centro Nazionale Sostanze Chimiche

Istituto Superiore di Sanità Centro Nazionale Sostanze Chimiche REGOLAMENTO (CE) N. 1272/2008 Consigli di prudenza Consigli di prudenza di carattere generale P101 P102 P103 In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l etichetta del

Dettagli

A seguito di specifica richiesta questo Istituto ha emanato il seguente parere in merito alla classificazione dei rifiuti contenenti idrocarburi:

A seguito di specifica richiesta questo Istituto ha emanato il seguente parere in merito alla classificazione dei rifiuti contenenti idrocarburi: A seguito di specifica richiesta questo Istituto ha emanato il seguente parere in merito alla classificazione dei rifiuti contenenti idrocarburi: Riferimenti ISS: Protocollo N. 32074-23/06/2009 Criteri

Dettagli

Determinazione del punto di infiammabi-lità mediante apparecchiatura Abel

Determinazione del punto di infiammabi-lità mediante apparecchiatura Abel Indice Numerico NOM 6-88 Vedi UNI 0009 NOM 9-71 Prova di stabilità degli oli isolanti NOM 15-71 Prova di distillazione dei prodotti petroliferi NOM 5-71 Determinazione dello zolfo nei prodotti petroliferi

Dettagli

Lubrication is our world. La società Settore industriale Competenze specialistiche Informazioni dettagliate

Lubrication is our world. La società Settore industriale Competenze specialistiche Informazioni dettagliate Il giusto lubrificante per ogni componente Una selezione di lubrificanti speciali per cuscinetti, guide lineari, ingranaggi, catene, viti e compressori Lubrication is our world La società Settore industriale

Dettagli

Cuscinetti SKF con Solid Oil

Cuscinetti SKF con Solid Oil Cuscinetti SKF con Solid Oil La terza alternativa per la lubrificazione The Power of Knowledge Engineering Cuscinetti SKF con Solid Oil la terza alternativa di lubrificazione Esistono tre metodi per erogare

Dettagli

CORSO. FIM Via. associazione geometri liberi professionisti. della provincia di Modena. Sede. Costi. Colleg. 2 Pia. rispettivi tecnica.

CORSO. FIM Via. associazione geometri liberi professionisti. della provincia di Modena. Sede. Costi. Colleg. 2 Pia. rispettivi tecnica. CORSO MASTER associazion gomtri libri profssionisti dlla provincia Modna novmbr, cmbr 2014 gnnaio, fbbraio PERCORSO FORMATIVO DI 48 ORE Sd Il corsoo è organizzato prsso la sala convgni dl Collg io Gomm

Dettagli

: perma High temp. / Extreme pressure grease SF05

: perma High temp. / Extreme pressure grease SF05 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/ impresa 1.1 Identificatore del prodotto Nome del prodotto : 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/6 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Articolo numero: 56Z011898, 56P011820 Numero CAS: 7681-11-0 1.2 Usi pertinenti

Dettagli

Kit Components. IPTG, Dioxane Free, 5gm

Kit Components. IPTG, Dioxane Free, 5gm 07/30/2014 Kit Components Product code V3951 Components: V395 Description IPTG IPTG, Dioxane Free, 5gm IPTG Pagina: 1/6 * 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore

Dettagli

- Radioattività - - 1 - 1 Ci = 3,7 1010 dis / s. ln 2 T 2T = e ln 2 2 = e 2ln 2 = 1 4

- Radioattività - - 1 - 1 Ci = 3,7 1010 dis / s. ln 2 T 2T = e ln 2 2 = e 2ln 2 = 1 4 Radioattività - Radioattività - - - Un prparato radioattivo ha un attività A 0 48 04 dis / s. A quanti μci (microcuri) si riduc l attività dl prparato dopo du tmpi di dimzzamnto? Sapndo ch: ch un microcuri

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA. Secondo 91-155-CEE Pag 1 di 6

SCHEDA DI SICUREZZA. Secondo 91-155-CEE Pag 1 di 6 SCHEDA DI SICUREZZA Secondo 91-155-CEE Pag 1 di 6 Scheda di sicurezza n 871 Revisione: Ottobre 2006 1 - Denominazione del preparato e della Ditta DRY PERC Ditta: Clean Life s.r.l. via Tommaso Piroli 22

Dettagli

Esercizi sullo studio di funzione

Esercizi sullo studio di funzione Esrcizi sullo studio di funzion Prima part Pr potr dscrivr una curva, data la sua quazion cartsiana splicita f () occorr procdr scondo l ordin sgunt: 1) Dtrminar l insim di sistnza dlla f () ) Dtrminar

Dettagli

Scheda Informativa. 78002 - Copper XS Hi-Temp RTV Silicone. 78002 - Copper XS Hi-Temp RTV Silicone. Reparto Tecnico

Scheda Informativa. 78002 - Copper XS Hi-Temp RTV Silicone. 78002 - Copper XS Hi-Temp RTV Silicone. Reparto Tecnico Pagina n. 1 / 6 Scheda Informativa SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: 78002 Denominazione 78002 - Copper XS Hi-Temp

Dettagli

1. LA STRUTTURA DI RELAZIONI TRA MANIFATTURA E SERVIZI ALLE IMPRESE IN UN CONTESTO EUROPEO

1. LA STRUTTURA DI RELAZIONI TRA MANIFATTURA E SERVIZI ALLE IMPRESE IN UN CONTESTO EUROPEO 1. La struttura di rlazioni tra manifattura srvizi all imprs in un contsto uropo 11 1. LA STRUTTURA DI RELAZIONI TRA MANIFATTURA E SERVIZI ALLE IMPRESE IN UN CONTESTO EUROPEO La quota di srvizi sul commrcio

Dettagli

DIVERS XYLAC 20 KG EWKA

DIVERS XYLAC 20 KG EWKA 1. ELEMENTI IDENTIFICATIVI DELLA SOSTANZA O DEL PREPARATO E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA PRODUTTRICE Informazioni sul prodotto Identificazione della sostanza o preparato Uso della sostanza/preparato Identificazione

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza conforme al Regolamento (CE) N. 453/2010

Scheda di dati di sicurezza conforme al Regolamento (CE) N. 453/2010 Antifrogen SOL HT Pagina 1(10) SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome commerciale Antifrogen SOL HT Numero materiale: 232512

Dettagli

UTILIZZO IN SICUREZZA DEI GUANTI

UTILIZZO IN SICUREZZA DEI GUANTI POSTER con 10 consigli inclusi UTILIZZO IN SICUREZZA DEI GUANTI nella gestione dei solventi in collaborazione con ESIG European Solvents Industry Group (ESIG) è un associazione che rappresenta i principali

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/7 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati Utilizzazione della

Dettagli

Scheda Dati di Sicurezza

Scheda Dati di Sicurezza ANTARLO COMPLET Presidio Medico Chirurgico n 18563 Pagina n. 23 45 67 1 / 07 Scheda Dati di Sicurezza 5.2. 10.5. PROTEZIONE Marine 8. Pericoli Handling Materiali Contiene: Pollutant. speciali Chemical

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/5 Ref:sd14_EnamelPlusTempPolvere GDF.pdf 1 dentificazione della sostanza/preparato e della società/impresa Dati del prodotto Articolo numero: TEMP.. Utilizzazione della Sostanza / del Preparato

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA Gasolio

SCHEDA DI SICUREZZA Gasolio Data di emissione: 30/11/2008 Revisione 0 del 30/11/2008 1 Identificazione del prodotto e della società Nome del prodotto : GASOLIO Numero CAS: 68334-30-5 Impiego: carburante per motori a combustione interna,

Dettagli

GUIDE ITALIA Un confronto sulle ultime tendenze a supporto della semplificazione e dell efficienza

GUIDE ITALIA Un confronto sulle ultime tendenze a supporto della semplificazione e dell efficienza GUIDE ITALIA Un confronto sull ultim tndnz a supporto dlla smplificazion dll fficza L voluzion dll architttur IT Sogi RELATORE: Francsco GERBINO 16 novmbr 2010 Agnda Prsntazion dlla Socità Architttur IT

Dettagli

CANTINA PRODUTTORI DI VALDOBBIADENE. REGISTRO DEI TRATTAMENTI CON PRODOTTI FITOSANITARI (DPR 23 aprile 2001 n 290 art 42) ANN0 2012

CANTINA PRODUTTORI DI VALDOBBIADENE. REGISTRO DEI TRATTAMENTI CON PRODOTTI FITOSANITARI (DPR 23 aprile 2001 n 290 art 42) ANN0 2012 CANTINA PRODUTTORI DI VALDOBBIADENE REGISTRO DEI TRATTAMENTI CON PRODOTTI FITOSANITARI (DPR 23 aprile 2001 n 290 art 42) ANN0 2012 NORME IGIENICO - SANITARIE I prodotti fitosanitari sono sostanze pericolose:

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA IDENDEN GENERAL PURPOSE AEROSOL ADHESIVE 10-500

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA IDENDEN GENERAL PURPOSE AEROSOL ADHESIVE 10-500 Data ultima revisione June 2014 1 / 7 SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA IDENDEN GENERAL PURPOSE AEROSOL ADHESIVE 10-500 SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA 1.1.

Dettagli

REGISTRO DEI TRATTAMENTI CON PRODOTTI FITOSANITARI

REGISTRO DEI TRATTAMENTI CON PRODOTTI FITOSANITARI REGIONE VENETO REGISTRO DEI TRATTAMENTI CON PRODOTTI FITOSANITARI (DPR 23 aprile 2001 n 290 art. 42) 24 NOTE GENERALI Il registro completo dei trattamenti, è composto da: - scheda A - Dati anagrafici azienda/ente

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

: SYLGARD(R) 527 A&B SILICONE DIELECTRIC GEL (PART

: SYLGARD(R) 527 A&B SILICONE DIELECTRIC GEL (PART SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale : SYLGARD(R) 527 A&B SILICONE DIELECTRIC GEL (PART A Codice prodotto :

Dettagli

La classificazione dei rifiuti: indicazioni pratiche e novità dal 1 giugno. Luca Spinelli Theolab spa

La classificazione dei rifiuti: indicazioni pratiche e novità dal 1 giugno. Luca Spinelli Theolab spa La classificazione dei rifiuti: indicazioni pratiche e novità dal 1 giugno Luca Spinelli Theolab spa Milano, 15 aprile 2015 Le novità dall Europa I 2 nuovi provvedimenti UE «Regolamento (UE) n. 1357/2014

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C Informazione tecnica Indice Caratteristiche 2 Vantaggi dei cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C 2 Tenuta e lubrificazione 2 Temperatura

Dettagli

Effetti dell incendio sull uomo

Effetti dell incendio sull uomo Effetti dell incendio sull uomo ANOSSIA (a causa della riduzione del tasso di ossigeno nell aria) AZIONE TOSSICA DEI FUMI RIDUZIONE DELLA VISIBILITÀ AZIONE TERMICA Essi sono determinati dai prodotti della

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

Valvola di strozzamento e non ritorno

Valvola di strozzamento e non ritorno Valvola di strozzamento e non ritorno RI 79/0.09 Sostituisce: 0.06 /6 Tipi MG e MK Grandezze nominali da 6 a 0 Serie X Pressione d'esercizio massima 5 bar Portata max. 400 l/min. K564- Sommario Indice

Dettagli

CARATTERISTICHE GENERALI / GENERAL FEATURES

CARATTERISTICHE GENERALI / GENERAL FEATURES OPZIONI» otori i versioe flagia;» Coessioi laterali o posteriori;» Albero: cilidrico o scaalato;» Coessioi metriche o BSPP;» Altre caratteristiche speciali OPTIONS» Flage mout;» Side ad rear ports;» Shafts-

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

CANDEGGINA PRIM ML.2000 CONFEZIONE DA PZ.8

CANDEGGINA PRIM ML.2000 CONFEZIONE DA PZ.8 Tel. 041.56.76.041 Fax. 041.89.44.178 mistretta-delorenzi@libero.ti www.mistrettasrl.com SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE CANDEGGINA PRIM ML.2000 CONFEZIONE DA PZ.8 Tipo confezione: Tappo: Codice di Vendita:

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza a norma dell'articolo 31, regolamento (CE) n. 1907/2006

Scheda di dati di sicurezza a norma dell'articolo 31, regolamento (CE) n. 1907/2006 Pagina: 1/7 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Data di compilazione: 26.10.2009 1.1 Identificatore del prodotto Articolo numero: 9006.0137 1.2 Usi pertinenti

Dettagli

Il presente Regolamento Particolare di Gara. è stato approvato in data con numero di approvazione RM / CR /2015.

Il presente Regolamento Particolare di Gara. è stato approvato in data con numero di approvazione RM / CR /2015. Vrsion 5 3 Agosto Valità 2015 la Manifstazion : Campionato Italiano Rally Assoluto Campionato Italiano Rally Junior Campionato Italiano Rally Costruttori Coppa ACI-SPORT Rally CIR Equipaggi Inpndnti Coppa

Dettagli