Nuove Tecnologie Open Source a supporto delle didattica inclusiva

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Nuove Tecnologie Open Source a supporto delle didattica inclusiva SoDiLinux@cts-2015"

Transcript

1 Nuove Tecnologie Open Source a supporto delle didattica inclusiva una risorsa Open-Source per costruire didattica inclusiva CTS Venezia Maggio 2015 Prof.Francesco Fusillo C.T.S. - U.S.T. di Verona fusillo-francesco.jimdo.com

2 EVVIVA le Nuove Tecnologie!! Ma ATTENZIONE quale è il migliore strumento per la didattica inclusiva? un Sistema Operativo col suo il software??? O più nuovo dispositivo sul mercato? Sicuramente c'è di meglio!! e allora avanti con gli acquisti...

3 EVVIVA le Nuove Tecnologie!! TROVATOOOO!! con questo l'apprendimento è assicurato!! Con questo facciamo anche a meno della classe! E del sostegno!

4 EVVIVA le Nuove Tecnologie!! O forse il migliore strumento per l'inclusione è un insegnante che sa parlare come si deve ai ragazzini Parole giuste al momento giusto!

5 O quelli di una volta.. li si che si imparava....

6 O questi creativi??? che sanno usare di tutto e di più!

7 Creare Didattica inclusiva non è un affare ne tecnologico ne individuale Solo chi sa progettare assieme nonostante le proprie caratteristiche e utilizza buoni strumenti può avviare processi didattici inclusivi alla portata di tutti solo così si apre la didattica

8 Ma gli insegnanti capiscono l'importanza di utilizzare nuove tecnologie e software Libero? in particolare quelli di sostegno? O sono inconsapevoli supporter di azioni decise da altri? Nel metodo negli acquisti e negli strumenti?

9 E utilizzano cose nuove per fare cose vecchie?

10 cts-2015 si colloca In una impostazione didattica costruttiva

11 Compatibilità didattica Applicativi pluripiattaforma Inter-operabilità file leggibili su tutti i sistemi operativi Inclusività Applicativi per didattica aperta nessun costo-possibilità di distribuirlo alla classe Semplicità sistema allestito per un uso immediato Tecnologie assistive applicativi per l'autonomia la comunicazione adattamento alle specificità motorie Comunità Il DVD è scaricabile dal sito: Un google-group per la condivisione di esperienze e informazioni Stabilità no virus uso moderato delle risorse - affidabilità

12 Da dove veniamo sodilinux nasce nel 2003 al CNR-ITD Viene adottato e rivitalizzato dal 2010 nel C.T.S. dell'ust di Verona

13 Dove è e come è mantenuto cts-2015 è sviluppato e mantenuto al ITD-del CNR di Genova Da Giovanni Caruso e L. ferlino cts-2015 E' stato finanziato dal CTS De Amicis di Roma nel 2014, e attualmente dal MIUR con progetti specifici dedicati agli applicativi per l'inclusione: CAA comunicazione Aumentativa Interfaccia per i gravi Mantenimento e sviluppo della Distribuzione Diffusione formazione

14 Cosa è Sistema Operativo ( gestisce completamente i PC) completo di Applicativi per la didattica e l'accessibilità Selezione di applicativi Open Source liberi per: - la didattica in classe e a casa - le LIM ( Eko-lim e proprietarie) - Compensare le difficoltà ( DSA, BES, Neurosensoriali) - Per ogni tipo di PC Netbook Aule Server client Aperto al futuro ai tablet

15 Cosa è Un Importante repository a disposizione della comunità per allestire Computer con UBUNTU Derivate 32 e 64 Bit Il repository è scaricabile qui :

16 Chi lo fa e lo mantiene I quattro moschettieri Giovanni Caruso CNR Fusillo Francesco CTS Verona Lucia Ferlino CNR Maurizio Marangoni I.C. Fumane Verona

17 Il sito di supporto Il DVD è scaricabile dal sito:

18 Le videoguide dal sito:

19 La Documentazione di quasi tutti gli applicativi

20 La pagina facebook https://www.facebook.com/sodilinux

21 Una mailing list di oltre 500 iscritti da tutta Italia per discutere- chiedere collaborare- proporre informare https://groups.google.com/forum/#!forum/sodilinux_cts_vr_lim_povere

22 Criteri di scelta del Software libero incluso in Sperimentazioni personali e documentate Applicativi liberi e OpenSource con alta vocazione didattica Applicativi per la gestione delle LIM LIM-Abili Altissimo livello di interoperabilità fra i sistemi e Dispositivi Interfaccia intuitiva.( simile a windows) Possibilità di portare sempre a stampa il lavoro realizzato. Presenza di un sito di riferimento aggiornato. Interfaccia in Italiano.

23 Opportunità didattiche inclusive Tecnologie assistive Pannello controllo modifiche interfaccia e comandi Screen Reader mobile in 6 lingue Tastiera virtuale configurabile

24 Tecnologie Didattiche assistive C A A Araword comunicazione Aumentativa Alternativa Scrivere e sentire vox

25 Opportunità didattiche inclusive in particolare per i DSA e BES Creare mappe concettuali Scrivere sentire e registrare con vox Leggere i testi PDF pdfexchange ( installabile)

26 Opportunità didattiche inclusive in particolare per i DSA e BES Creare videolezioni Guvcview Tavoletta grafica autocostruita videoregistrando il desktop Simple Screen recorder Produrre audiolezioni Audacity

27 Opportunità didattiche inclusive in particolare per i DSA e BES Navigazione sicura sul web e download di risorse multimediali firefox Download helper Riprodurre e gestire i video dal web

28 Sommario presenta il frutto della sinergia fra il mondo della scuola e quello della ricerca. vuole essere strumento a disposizione della didattica costruttiva e cooperativa, in particolare nella inclusione delle diverse abilità nella comunità scolastica, far diventare l'uso del Persona Computer sempre meno personal. ha l'ambizione di diffondere l'open Source nel mondo educational, avvicinare i ragazzi ad un approccio cooperativo dell'apprendere ed offrire strumenti per l'integrazione scolastica di tutti coloro che hanno bisogni speciali. Questa ultima release, che ha visto la collaborazione di un'ampia community, ha i suoi migliori punti di forza nei software che sono stati scelti con l obiettivo di offrire strumenti per creare occasioni di didattica, ma anche per gestire Lavagne Interattive e a basso costo. al suo interno no ha software esercitativo, ma solo di intrattenimento educativo. La filosofia delle scelte di base, i software inseriti e i livelli di usabilità dell'interfaccia sono stati condivisi dai ricercatori e sperimentati nella scuola prima di diventare parte integrante della Live.

29 A nome del gruppo di sviluppo e di chi volontariamente ha collaborato e collabora alla realizzazione di questo formidabile strumento per l'innovazione didattica e l'inclusione Ringrazio per l'attenzione Prof Francesco Fusillo CTS Venezia Maggio 2015 Prof.Francesco Fusillo C.T.S. - U.S.T. di Verona fusillo-francesco.jimdo.com

I significati del nostro impegno a favore del. software libero aperto gratuito nella scuola. E in particolar modo. a favore dei Bisogni Speciali

I significati del nostro impegno a favore del. software libero aperto gratuito nella scuola. E in particolar modo. a favore dei Bisogni Speciali LIBERTÀ DIGITALE cominciamo dalla SCUOLA I significati del nostro impegno a favore del software libero aperto gratuito nella scuola E in particolar modo a favore dei Bisogni Speciali e delle opportunità

Dettagli

Tecnologie Didattiche Open Source e low-cost per la didattica dell'inclusione. SoDiLinux@cts-2015

Tecnologie Didattiche Open Source e low-cost per la didattica dell'inclusione. SoDiLinux@cts-2015 Tecnologie Didattiche Open Source e low-cost per la didattica dell'inclusione SoDiLinux@cts-2015 Postazioni personalizzate e interattive PC senza manutenzione stabili per l'età adulta Scuola a distanza

Dettagli

Nuove Tecnologie Open Source per una Scuola che integra

Nuove Tecnologie Open Source per una Scuola che integra Presentazione e guida introduttiva all'uso della Distribuzione :: Cos' e' :: Cos' e' SoDiLinux :: Perché una nuova versione SoDiLinux :: L'idea :: La collaborazione con ITD CNR :: Criteri di scelta del

Dettagli

Open Source Una Opportunità per le Didattiche Accessibili e Interoperabili

Open Source Una Opportunità per le Didattiche Accessibili e Interoperabili Una Opportunità per le Didattiche Accessibili e Interoperabili Creare videolezioni :: Cos' e' :: Caratteristiche dell'opensource :: Criteri di scelta del Software incluso :: Dove Funziona :: Quando la

Dettagli

Abi-LIM-ente. Didattica Aperta con le Azioni di inclusione dei B.E.S e dei D.S.A.

Abi-LIM-ente. Didattica Aperta con le Azioni di inclusione dei B.E.S e dei D.S.A. Abi-LIM-ente Didattica Aperta con le L. I. M Azioni di inclusione dei B.E.S e dei D.S.A. Gennaio Aprile 18 01 2013 C.T.S. U.S.T. di Verona Prof. Francesco Fusillo fusillo.francesco1@gmail.com WEB: fusillo-francesco.jimdo.com

Dettagli

DISTURBO SE APPRENDO? io... Apprendo disturbando

DISTURBO SE APPRENDO? io... Apprendo disturbando Centro Territoriale per l Integrazione DISTURBO SE APPRENDO? io... Apprendo disturbando D. S. A. e B.E.S. Disturbi Specifici dell'apprendimento Incontro con KIT_PC_DSA Prof. Fusillo Francesco Autore del

Dettagli

I collegamenti dove è possibile scaricare i materiali sono i seguenti:

I collegamenti dove è possibile scaricare i materiali sono i seguenti: I collegamenti dove è possibile scaricare i materiali sono i seguenti: Formato.Iso http://194.116.73.39/download/kit_pc_dsa.iso per realizzare un CD Formato.zip http://194.116.73.39/download/kit_pc_dsa.zip

Dettagli

Nuove tecnologie a scuola risorse o abbaglio? Opportunità per azioni didattiche inclusive

Nuove tecnologie a scuola risorse o abbaglio? Opportunità per azioni didattiche inclusive Nuove tecnologie a scuola risorse o abbaglio? Opportunità per azioni didattiche inclusive U.S.T. Brescia marzo 2015 Prof. Francesco Fusillo web http://fusillo-francesco.jimdo.com mail fusillo.francesco1@gmail.com

Dettagli

Software open source per la didattica

Software open source per la didattica Software open source per la didattica Lucia Ferlino Istituto Tecnologie Didattiche CNR, Genova Una rete di lavagne Trento, 1 ottobre 2011 Risorse digitali a scuola: ancora un problema? La disponibilità

Dettagli

Link dove iscriversi: https://attendee.gotowebinar.com/register/3356647732331522305. Il nuovo sito di Essediquadro

Link dove iscriversi: https://attendee.gotowebinar.com/register/3356647732331522305. Il nuovo sito di Essediquadro Tecnologie e inclusione Proposta per l'aggiornamento professionale degli operatori dei CTS, realizzata nell'ambito di una convenzione Indire-ITD per il servizio Essediquadro aperta anche agli utenti del

Dettagli

oltre So.Di.Linux Per una didattica multimediale e multimodale accessibile

oltre So.Di.Linux Per una didattica multimediale e multimodale accessibile oltre So.Di.Linux Per una didattica multimediale e multimodale accessibile Lunedì incontr i CTS USP Verona 22 02 2010 prof. Francesco Fusillo francesco.fusillo1@istruzione.it MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE

Dettagli

SD2 & So.Di.Linux &...

SD2 & So.Di.Linux &... SD2 & So.Di.Linux &... Giovanni Paolo Caruso (Istituto Tecnologie Didattiche CNR, Genova) Didattica Aperta 2012 26 Ottobre 2012, Mantova Introduzione a So.Di.Linux So.Di.Linux = Software Didattico per

Dettagli

Ai Dirigenti de gli istituti aderenti alla Rete CTI Garda Baldo - IC. Bardolino

Ai Dirigenti de gli istituti aderenti alla Rete CTI Garda Baldo - IC. Bardolino ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Mons. Luigi Gaiter Via S. Pertini, 22 37013 CAPRINO VERONESE TEL. 045/7241026 FAX 045/6230723 e-mail: vric86300e@istruzione.it C.T.I Garda Baldo Prot. n.257 / A38 2014 Caprino

Dettagli

Indice dei corsi di formazione individuale

Indice dei corsi di formazione individuale CATALOGO 2014/2015 Indice dei corsi di formazione individuale Modalità online A. Costruire ambienti per un apprendimento significativo: dal dire al fare B. Dalla valutazione alla certificazione delle competenze:

Dettagli

Il sistema di elaborazione

Il sistema di elaborazione Il sistema di elaborazione Hardware e software Hardware e software Un sistema di elaborazione è formato da: parti hardware: componenti fisiche parti software: componenti logiche i dati da trattare le correlazioni

Dettagli

E-learning: esperienza nel Progetto STEEL

E-learning: esperienza nel Progetto STEEL Innovazione nella formazione universitaria Firenze, 21 marzo 2012 E-learning: esperienza nel Progetto STEEL Prof. Enrico Del Re Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni Il progetto STEEL Progetto

Dettagli

Cre@tivi Digit@li. S.M.S. Don Milani - Genova. Liguria

Cre@tivi Digit@li. S.M.S. Don Milani - Genova. Liguria Cre@tivi Digit@li S.M.S. Don Milani - Genova Liguria S.M.S. Don Milani - Scuola sperimentale Progetto Nazionale Scuola Laboratorio don Milani, ex art.11 (iniziative finalizzate all innovazione), D.P.R.

Dettagli

CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI 2015

CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI 2015 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GR AFICO MUSICALE LUCIANO BIANCIARDI CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI 2015 Agenzia Formativa Bianciardi Consorzio Istituti Professionali Associati

Dettagli

PROGRAMMA COMPLETO DI INFORMATIZZAZIONE. Partire da Zero. Usare il PC

PROGRAMMA COMPLETO DI INFORMATIZZAZIONE. Partire da Zero. Usare il PC PROGRAMMA COMPLETO DI INFORMATIZZAZIONE Hardware e Software Partire da Zero Conoscere l'hardware (i componenti interni, le porte,[ ]) Tipi di computer e dispositivi digitali in commercio (PC Desktop e

Dettagli

Quando parliamo di ambienti inclusivi per tutti non possiamo prescindere

Quando parliamo di ambienti inclusivi per tutti non possiamo prescindere 7. L aula digitale inclusiva: proposte operative Accezione larga del concetto di disabilità di Paola Angelucci e Piero Cecchini Quando parliamo di ambienti inclusivi per tutti non possiamo prescindere

Dettagli

PROGETTO DI INTERVENTO DIDATTICO/FORMATIVO PER L INTEGRAZIONE DI ALUNNI CON DISABILITÀ

PROGETTO DI INTERVENTO DIDATTICO/FORMATIVO PER L INTEGRAZIONE DI ALUNNI CON DISABILITÀ PROGETTO DI INTERVENTO DIDATTICO/FORMATIVO PER L INTEGRAZIONE DI ALUNNI CON DISABILITÀ QUANDO LE SCUOLE SI INCONTRANO CON IL TERRITORIO VITA QUOTIDIANA E STRATEGIE D INTERVENTO PER GLI ALUNNI DISABILI

Dettagli

Classe G6 Piero Pelosi Relazione finale Esperienza Didattica Avanzata II Anno Moodle in Classe M.I.C.

Classe G6 Piero Pelosi Relazione finale Esperienza Didattica Avanzata II Anno Moodle in Classe M.I.C. Classe G6 Piero Pelosi Relazione finale Esperienza Didattica Avanzata II Anno Moodle in Classe M.I.C. Descrizione di contenuti, tempi, luoghi, fasi, modalità, strumenti e protagonisti http://moodlevarrone.netsons.org/moodle/

Dettagli

La lavagna interattiva multimediale nella scuola primaria. Istituto Comprensivo F.De Pisis Ferrara

La lavagna interattiva multimediale nella scuola primaria. Istituto Comprensivo F.De Pisis Ferrara La lavagna interattiva multimediale nella scuola primaria Istituto Comprensivo F.De Pisis Ferrara Lim in classe o in laboratorio? Il progetto suggeriva l introduzione della Lim nelle singole classi, ma

Dettagli

LIM IDEA Progetto Scuola 0.1: camminiamo insieme verso la Scuola 2.0.

LIM IDEA Progetto Scuola 0.1: camminiamo insieme verso la Scuola 2.0. LIM IDEA Progetto Scuola 0.1: camminiamo insieme verso la Scuola 2.0. In rete con: DD I Circolo Asti - DD VI Circolo Asti - DD V Circolo Asti IC Moncalvo- IC Castell'Alfero Premessa: Come previsto dalle

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

Guida all uso di Crossbook

Guida all uso di Crossbook Guida all uso di Crossbook Compatibilità Crossbook è un prodotto multipiattaforma; può essere utilizzato sui principali Sistemi Operativi di computer fissi e portatili (Windows, MacOS, Linux) e di strumenti

Dettagli

Come avere Libri scolastici digitali in formato PDF:

Come avere Libri scolastici digitali in formato PDF: ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL'INFANZIA - PRIMARIA - SECONDARIA DI I GRADO I. NIEVO Comuni di Cinto Caomaggiore - Gruaro - Pramaggiore - Sede: Via Torino 4-30020 Cinto C. (VE) - Tel. 0421/209501 -

Dettagli

CURRICOLO PER LE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO INFORMATICA

CURRICOLO PER LE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO INFORMATICA CURRICOLO PER LE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO INFORMATICA La pervasività dell informatica e il suo essere ormai indispensabile nella vita quotidiana hanno reso necessario l

Dettagli

Finalmente a disposizione un software unico per tutte le LIM della scuola 2.0

Finalmente a disposizione un software unico per tutte le LIM della scuola 2.0 Finalmente a disposizione un software unico per tutte le LIM della scuola 2.0 Uno strumento unico per risolvere i problemi di compatibilità tra le diverse lavagne interattive Non fermarti alla LIM, con

Dettagli

SafePlace Manuale utente

SafePlace Manuale utente SafePlace 1 SafePlace Indice dei contenuti 1. Una nuova forma di accesso ai servizi e-banking di BancaStato... 3 1. Prerequisiti per l'installazione di SafePlace... 3 2. Installazione di SafePlace... 3

Dettagli

Come installare Linux?

Come installare Linux? Benvenuti! Sommario 1. Introduzione (Linux Free software Open source) 2. Linux sempre con te, 3. Altre distribuzioni... Fedoraper esempio. 4. Elaborare Immagini con Gimp 5. Iniziare a programmare con Scratch

Dettagli

Maria Vittoria Alfieri Head of Digital Teaching & Learning RCS Education. seguici e commenta su. #primariaday

Maria Vittoria Alfieri Head of Digital Teaching & Learning RCS Education. seguici e commenta su. #primariaday Maria Vittoria Alfieri Head of Digital Teaching & Learning RCS Education seguici e commenta su #primariaday Napoli 7 aprile 2014 Il nuovo ambiente RCS Education per la didattica digitale CONTENUTI e SERVIZI

Dettagli

BENVENUTI. LINUX AT WORK Come funziona, come ottenerlo e come usarlo. Fabio Lovato (INFO@SCULDASCIALAB.ORG) a cura di

BENVENUTI. LINUX AT WORK Come funziona, come ottenerlo e come usarlo. Fabio Lovato (INFO@SCULDASCIALAB.ORG) a cura di BENVENUTI LINUX AT WORK Come funziona, come ottenerlo e come usarlo a cura di Fabio Lovato (INFO@SCULDASCIALAB.ORG) FUNZIONA COME MOLTI ALTRI S.O. SISTEMA LINUX Kernel SOFTWARE GNU Programmi Ambiente Desktop

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per la Programmazione Direzione Generale per gli Affari Internazionali Ufficio IV - Programmazione e gestione dei fondi strutturali

Dettagli

GUIDA iprof. InsTaLLa usa AGGIOrNA

GUIDA iprof. InsTaLLa usa AGGIOrNA GUIDA iprof InsTaLLa usa AGGIOrNA che cos è iprof Progetto Maria Vittoria Alfieri, Luca De Gregorio Progettazione, sviluppo software e grafica Ocho Durando S.P.A. Supervisione tecnica e coordinamento Luca

Dettagli

C.T.S. di Cadeo - Ausilioteca della provincia di Piacenza

C.T.S. di Cadeo - Ausilioteca della provincia di Piacenza C.T.S. di Cadeo - Ausilioteca della provincia di Piacenza Nell anno 2013 il CTS (Centro Territoriale Servizi per le disabilità) ha risposto all'84 % delle richieste inoltrate dalle istituzioni scolastiche

Dettagli

Funzioni principali di Dropbox

Funzioni principali di Dropbox ICT Rete Lecco Generazione Web - Progetto FARO Dropbox "Un luogo per tutti i tuoi file, ovunque ti trovi" Dropbox è il servizio di cloud storage più popolare, uno tra i primi a fare la sua comparsa nel

Dettagli

Programmazione Laboratorio Informatica

Programmazione Laboratorio Informatica Istituto Comprensivo Maria Montessori Scuola Primaria Fratelli Pagliero San Maurizio Canavese Scuola Primaria di Ceretta Anno scolastico 2015/2016 Insegnante Benzo Margherita Programmazione Laboratorio

Dettagli

Hardware & Software negli ambienti di apprendimento

Hardware & Software negli ambienti di apprendimento TEACHER Hardware & Software negli ambienti di apprendimento Hardware & Software negli ambienti di apprendimento Il modulo intende accertare nel candidato il possesso delle competenze digitali relative

Dettagli

EFFICIENZA E RIDUZIONE DEI COSTTI

EFFICIENZA E RIDUZIONE DEI COSTTI SCHEDA PRODOTTO TiOne Technology srl Via F. Rosselli, 27 Tel. 081-0108029 Startup innovativa Qualiano (NA), 80019 Fax 081-0107180 www.t1srl.it www.docincloud.it email: info@docincloud.it DocinCloud è la

Dettagli

(F. Brevini, Un cerino nel buio, Bollati Boringhieri, Torino 2008) Peculiarità della LIM come strumento di mediazione didattica

(F. Brevini, Un cerino nel buio, Bollati Boringhieri, Torino 2008) Peculiarità della LIM come strumento di mediazione didattica I corrispettivi odierni dello zappator e dell artigiano, che nell idillio leopardiano si affrettavano a terminare il loro lavoro settimanale, hanno a disposizione televisione, cinema, videocassette, CD

Dettagli

Sistema Operativo Chrome: Analisi degli aspetti peculiari.

Sistema Operativo Chrome: Analisi degli aspetti peculiari. tesi di laurea Sistema Operativo Chrome: Analisi degli aspetti peculiari. Anno Accademico 2009/2010 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana candidato Lina Cocomello Matr. 534/000565 Obiettivi. Che cos

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE Pag. 1 di 8 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE Disciplina Tecnologie informatiche a.s. 2015/2016 Classe: 1 a Sez. Q,R,S Docente : Prof. Emanuele Ghironi / Prof.Davide Colella Pag. 2 di 8 PERCORSI MULTIDISCIPLINARI/INTERDISCIPLINARI

Dettagli

Corso di giornalismo pomeridiano

Corso di giornalismo pomeridiano Corso di giornalismo pomeridiano TRACCIA 2 Progetto collaborativo finalizzato alla costruzione di un giornalino scolastico in una classe di scuola secondaria di I grado con possibile raccordo con una classe

Dettagli

ALLEGATO 2 BANDO. Servizio Sistema Integrato Servizi Sociali. Offerta Tecnica. Allegato 2: Offerta Tecnica Pag. 1

ALLEGATO 2 BANDO. Servizio Sistema Integrato Servizi Sociali. Offerta Tecnica. Allegato 2: Offerta Tecnica Pag. 1 + BANDO Servizio Sistema Integrato Servizi Sociali ALLEGATO 2 Offerta Tecnica Allegato 2: Offerta Tecnica Pag. 1 ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA La busta B DENOMINATA Offerta tecnica PROCEDURA APERTA, INDETTA

Dettagli

Da nativi digitali a studenti digitali? 1. ANALISI DEI BISOGNI

Da nativi digitali a studenti digitali? 1. ANALISI DEI BISOGNI Da nativi digitali a studenti digitali? 1. ANALISI DEI BISOGNI Definizione del bisogno Parole chiave: verso una didattica innovativa per alunni e docenti Descrizione del bisogno: - Nella classe 1 D sono

Dettagli

Google Drive. Scheda di presentazione del corso:

Google Drive. Scheda di presentazione del corso: Google Drive Google Drive è un servizio che ti consente di avere uno spazio per i tuoi documenti direttamente online. Attraverso l'accesso con l account Google, puoi creare i tuoi file e tenerli archiviati

Dettagli

So.Di.Linux. Le Nuove Tecnologie nella Scuola che integra. e qualcosa in più. che cosa e' :: il software contenuto. :: inoltre. - wiimote withwboard

So.Di.Linux. Le Nuove Tecnologie nella Scuola che integra. e qualcosa in più. che cosa e' :: il software contenuto. :: inoltre. - wiimote withwboard Le Nuove Tecnologie nella Scuola che integra So.Di.Linux e qualcosa in più :: che cosa e' :: il software contenuto :: inoltre - wiimote withwboard - wine - Virtualbox - E ancora... Castel Franco Veneto

Dettagli

Syllabus LIM - Modulo 1.0 Competenza Strumentale

Syllabus LIM - Modulo 1.0 Competenza Strumentale Syllabus LIM - Modulo 1.0 Competenza Strumentale Competenza strumentale Lavagna Interattiva Multimediale (LIM) L acquisizione degli elementi declinati nel seguente Syllabus Modulo 1.0 consente, agli insegnanti

Dettagli

Formazione e Apprendimento in Rete Open source. Mappe per pensare. Tecnologie inclusive per la didattica

Formazione e Apprendimento in Rete Open source. Mappe per pensare. Tecnologie inclusive per la didattica Formazione e Apprendimento in Rete Open source Mappe per pensare Tecnologie inclusive per la didattica Formazione insegnanti Generazione Web Lombardia Che cosa sono Le mappe sono rappresentazioni logico-visive

Dettagli

Laboratorio Multimediale

Laboratorio Multimediale Laboratorio Multimediale Informatica 12h senni@dm.unibo.it Mathematica LaTeX Laboratorio Multimediale laboratorio: sempre troppo poco, una volta insieme ESAME: un pezzetto per ogni parte informatica test

Dettagli

L approccio ad app. Aldo Torrebruno - HOC-LAB Politecnico di Milano" Brescia, 10 dicembre 2013

L approccio ad app. Aldo Torrebruno - HOC-LAB Politecnico di Milano Brescia, 10 dicembre 2013 L approccio ad app Aldo Torrebruno - HOC-LAB Politecnico di Milano" Brescia, 10 dicembre 2013 I tablet e l approccio ad app Tablet e smartphone condividono l approccio ad app, piuttosto diverso rispetto

Dettagli

Syllabus Moduli della Certificazione EPICT Gold EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali

Syllabus Moduli della Certificazione EPICT Gold EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali Syllabus Moduli della Certificazione EPICT Gold EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali AREA DI COMPETENZA COPERTA DALLA CERTIFICAZIONE MACRO-COMPETENZA

Dettagli

Nuove Tecnologie e disabilità

Nuove Tecnologie e disabilità Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA CAMPANIA Ufficio Scolastico Provinciale CASERTA Area Sostegno alla Persona Nuove Tecnologie e disabilità Centro

Dettagli

Quadro di Competenze EPICT EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali

Quadro di Competenze EPICT EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali Il Quadro di della Certificazione EPICT si articola su quattro livelli: 1. Area di competenza (Competenza

Dettagli

Alcuni utili software (gratuiti e non)

Alcuni utili software (gratuiti e non) Alcuni utili software (gratuiti e non) Programmi gratuiti per la lettura dei libri digitali Balabolka è un programma di "screen reader" che legge testi di documenti o in finestre di Windows e li riproduce

Dettagli

molte volte ci si distrae;

molte volte ci si distrae; FIRST LEGO LEAGUE ITALIA MILANO 6-7 marzo 2015 Squadra FLL4: LICEO ROSMINI RELAZIONE SCIENTIFICA TITOLO DEL PROGETTO: FLIP the SCHOOL ARGOMENTO STUDIATO L argomento che abbiamo deciso di affrontare si

Dettagli

Il sistema di elaborazione Hardware e software

Il sistema di elaborazione Hardware e software Il sistema di elaborazione Hardware e software A. Lorenzi M. Govoni TECNOLOGIE INFORMATICHE. Release 2.0 Atlas Hardware e software Un sistema di elaborazione è formato da: parti hardware: componenti fisiche

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto di Istruzione Superiore Leonardo da Vinci - Ripamonti via Belvedere, 18 22100 Como - tel. 031 520745 - fax 031 507194 sito web: http://www.ripamonticomo.it

Dettagli

Titolo progetto: La scuola nella rete e l approccio all innovazione tecnologica

Titolo progetto: La scuola nella rete e l approccio all innovazione tecnologica 1. Il Progetto strategico Titolo progetto: La scuola nella rete e l approccio all innovazione tecnologica 1.1. Descrizione del progetto: L Istituto espazia ha una rete parziale cablata all interno della

Dettagli

Relazione illustrativa degli Obiettivi di accessibilità

Relazione illustrativa degli Obiettivi di accessibilità COMUNE DI PORTOSCUSO Provincia di Carbonia-Iglesias Comune di Portoscuso Relazione illustrativa degli Obiettivi di accessibilità Redatto ai sensi dell articolo 9, comma 7 del decreto legge 18 ottobre 2012,

Dettagli

Il computer. Software libero. Hardware + Software Hardware La «ferraglia», elettronica. Software. Il Sistema Operativo, i Programmi

Il computer. Software libero. Hardware + Software Hardware La «ferraglia», elettronica. Software. Il Sistema Operativo, i Programmi Il computer Hardware + Software Hardware La «ferraglia», elettronica Software Il Sistema Operativo, i Programmi 1 Il computer 2 Cosa compriamo? Quando compriamo un computer, compriamo sia l hardware che

Dettagli

PROGETTO CL@SSI 2.0. Data: Settembre 2013 ITC ALDO MORO SUTRI

PROGETTO CL@SSI 2.0. Data: Settembre 2013 ITC ALDO MORO SUTRI PROGETTO CL@SSI 2.0 Data: Settembre 2013 ITC ALDO MORO SUTRI Contesto (1 di 2) L iniziativa Cl@ssi 2.0 si inquadra in un progetto più ampio Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD) che comprende una pluralità

Dettagli

TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE URBINO 25-29 AGOSTO 2014. Viviana Fabbri

TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE URBINO 25-29 AGOSTO 2014. Viviana Fabbri TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE URBINO 25-29 AGOSTO 2014 Viviana Fabbri LA DIDATTICA CON LE NUOVE TECNOLOGIE: PRESENTAZIONE DEL CORSO Quattro livelli di utilizzo: 1. Tecnologie come

Dettagli

MINI GUIDA SMART. SMART Board Tools fornisce l'accesso a numerose funzionalità tra cui:

MINI GUIDA SMART. SMART Board Tools fornisce l'accesso a numerose funzionalità tra cui: MINI GUIDA SMART SMART Board Software attiva la lavagna interattiva SMART Board o il leggio Sympodium, consentendo di utilizzare le dita della mano come fossero un mouse, di inserire annotazioni con inchiostro

Dettagli

Gli studenti sono immersi nelle tecnologie ma sono carenti nel loro utilizzo dal punta di vista metodologico. Tocca agli insegnanti avviare un

Gli studenti sono immersi nelle tecnologie ma sono carenti nel loro utilizzo dal punta di vista metodologico. Tocca agli insegnanti avviare un AULA 2.0 La sperimentazione aula 2.0, basata sulla didattica in rete o e_learning o FAD di III generazione, implica inevitabilmente la trasformazione della didattica che passa da una tipologia comunicativa

Dettagli

Fondamenti di Informatica

Fondamenti di Informatica Tecnologie Educative Cazzaniga Paolo Dip. di Scienze Umane e Sociali paolo.cazzaniga@unibg.it Outline Formazione a distanza 1 Formazione a distanza 2 3 4 5 Outline Formazione a distanza 1 Formazione a

Dettagli

DISCIPLINE ARTISTICHE E T.I.C

DISCIPLINE ARTISTICHE E T.I.C DISCIPLINE ARTISTICHE E T.I.C (tecnologie dell informazione e della comunicazione) programma del corso base L uso dei blog nella didattica delle discipline artistiche Criteri per la selezione di software

Dettagli

Centro di Supporto Territoriale. Didattica e tecnologia

Centro di Supporto Territoriale. Didattica e tecnologia Centro di Supporto Territoriale Nuove Tecnologie per le Disabilità Didattica e tecnologia CANTU 17/04/2012 Che cosa è il CST? Il CST (Centro di Supporto territoriale) è uno dei risultati del progetto ministeriale

Dettagli

AMBIENTI DI APPRENDIMENTO: SPERIMENTAZIONE DI WebCeM COME STRUMENTO DI SUPPORTO ALLO STUDIO E ALLA CREAZIONE DI MATERIALE DIDATTICO

AMBIENTI DI APPRENDIMENTO: SPERIMENTAZIONE DI WebCeM COME STRUMENTO DI SUPPORTO ALLO STUDIO E ALLA CREAZIONE DI MATERIALE DIDATTICO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO TESI DI LAUREA TRIENNALE IN COMUNICAZIONE DIGITALE AMBIENTI DI APPRENDIMENTO: SPERIMENTAZIONE DI WebCeM COME STRUMENTO DI SUPPORTO ALLO STUDIO E ALLA CREAZIONE DI MATERIALE

Dettagli

1. Arduino va di moda.

1. Arduino va di moda. 1. Arduino va di moda. Arduino è una piattaforma hardware open source programmabile, interamente realizzata in Italia, che permette la prototipazione rapida e l'apprendimento veloce dei principi fondamentali

Dettagli

Divisione Education Technology. keep the knowledge flowing. Zainetto. verde. Education Provider

Divisione Education Technology. keep the knowledge flowing. Zainetto. verde. Education Provider eep the nowledge owing keep the knowledge flowing Divisione Education Technology Zainetto SOFTWARE PER LA SCUOLA: Workspace Software per LIM einstruction Interwrite Workspace è un software didattico estremamente

Dettagli

Installare un nuovo programma

Installare un nuovo programma Installare un nuovo programma ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva Introduzione Installare un nuovo programma sul computer installazione Quando acquistiamo

Dettagli

Proposta tirocinio Aziendale

Proposta tirocinio Aziendale Proposta tirocinio Aziendale ST&T s.r.l. a socio unico. Smart Training & Smart Technologies Intende promuovere anche in accordo con iniziative promosse con docenti del Politecnico di Torino due iniziative

Dettagli

Piano di formazione a cura della Dott.ssa Stefania Schiavi

Piano di formazione a cura della Dott.ssa Stefania Schiavi Piano di formazione a cura della Dott.ssa Stefania Schiavi Impariamo ad usarla insieme! La L.I.M. è uno strumento meraviglioso! L.I.M.: Lavorare Insieme con Metodo cooperativo 1 2 Perché la L.I.M.? Dai

Dettagli

Indice generale. Introduzione...xiii. Perché la virtualizzazione...1. Virtualizzazione del desktop: VirtualBox e Player...27

Indice generale. Introduzione...xiii. Perché la virtualizzazione...1. Virtualizzazione del desktop: VirtualBox e Player...27 Indice generale Introduzione...xiii A chi è destinato questo libro... xiii Struttura del libro...xiv Capitolo 1 Capitolo 2 Perché la virtualizzazione...1 Il sistema operativo... 1 Caratteristiche generali

Dettagli

Festival della scuola 2009 Tolentino, 6 Novembre 2009. Opzione Open Source nella scuola per la didattica e per l amministrazione

Festival della scuola 2009 Tolentino, 6 Novembre 2009. Opzione Open Source nella scuola per la didattica e per l amministrazione Festival della scuola 2009 Tolentino, 6 Novembre 2009 Opzione Open Source nella scuola per la didattica e per l amministrazione Il computer: software, hardware il software la parte immateriale intangibile

Dettagli

Romecamp 2008 Roma 21 e 22/11/2008

Romecamp 2008 Roma 21 e 22/11/2008 Romecamp 2008 Roma 21 e 22/11/2008 L'Open Source entra nell'e Learning Paolo Gatti http://www.paologatti.it E learning: introduzione Per e learning si intende la possibilità di imparare sfruttando la rete

Dettagli

TELESKILL PROGETTO E-LEARNING 2.0 PER LA FORMAZIONE E L'AGGIORNAMENTO CONTINUO

TELESKILL PROGETTO E-LEARNING 2.0 PER LA FORMAZIONE E L'AGGIORNAMENTO CONTINUO TELESKILL PROGETTO E-LEARNING 2.0 PER LA FORMAZIONE E L'AGGIORNAMENTO CONTINUO CARATTERISTICHE FUNZIONALI DELLA SOLUZIONE TECNOLOGICA DEDICATA ALLA FORMAZIONE E ALL'AGGIORNAMENTO A DISTANZA

Dettagli

Finalità dell'associazione ALID

Finalità dell'associazione ALID Finalità dell'associazione ALID ALID, Associazione per le Libertà Informatiche e Digitali, è un'associazione di volontariato senza scopo di lucro, apartitica e aconfessionale, fondata il 27 Gennaio 2007

Dettagli

Allegato 1 - Scheda Progetto Formativo ( Decreto Ministeriale n. 762 del 2 ottobre 2014)

Allegato 1 - Scheda Progetto Formativo ( Decreto Ministeriale n. 762 del 2 ottobre 2014) Allegato 1 - Scheda Progetto Formativo ( Decreto Ministeriale n. 762 del 2 ottobre 2014) Il presente documento è strutturato come segue: - Scheda "Anagrafica Polo Formativo" - Scheda "Progetto Formativo"

Dettagli

Il CTS di Sondrio è un PUNTO DEMO di software delle case editrici ANASTASIS ed ERICKSON

Il CTS di Sondrio è un PUNTO DEMO di software delle case editrici ANASTASIS ed ERICKSON Il Centro Supporto Nuove Tecnologie e Disabilità, sito presso il Liceo G. Piazzi C. Lena Perpenti di Sondrio, si propone di valorizzare il ruolo che le Nuove Tecnologie possono giocare nell integrazione

Dettagli

GUIDA PER L UTILIZZO DELLA WEBAPP VERSIONE 8

GUIDA PER L UTILIZZO DELLA WEBAPP VERSIONE 8 GUIDA PER L UTILIZZO DELLA WEBAPP VERSIONE 8 Contenuto di questo documento 1. Introduzione... 2 2. Menu Principale... 2 Importa dal mio PC... 5 Scarica Risultati... 5 Salva Progetto... 6 Salva con nome...

Dettagli

MIGLIORARE GLI AMBIENTI DI APPRENDIMENTO: insegnare, apprendere e valutare con la LIM. Manerbio (16 h) Montichiari (16 h) Orzinuovi (16 h) Tot 64 h

MIGLIORARE GLI AMBIENTI DI APPRENDIMENTO: insegnare, apprendere e valutare con la LIM. Manerbio (16 h) Montichiari (16 h) Orzinuovi (16 h) Tot 64 h MODULI FORMATIVI La proposta progettuale si svilupperà su più corsi, dislocati geograficamente, in modo da favorire la partecipazione dei, con livelli diversi, secondo la seguente articolazione : PRIMO

Dettagli

AMBIENTE GRAFICO DI FEDORA: ATTIVITA ESEGUIBILI DA TUTTI GLI UTENTI

AMBIENTE GRAFICO DI FEDORA: ATTIVITA ESEGUIBILI DA TUTTI GLI UTENTI AMBIENTE GRAFICO DI FEDORA: ATTIVITA ESEGUIBILI DA TUTTI GLI UTENTI DESKTOP KDE E GNOME PROGRAMMI DI UTILITA' PERSONALIZZAZIONE DEL DESKTOP NAVIGAZIONE E POSTA ELETTRONICA I contenuti di questo documento,

Dettagli

Creare un sito di E-commerce con Joomla! e VirtueMart

Creare un sito di E-commerce con Joomla! e VirtueMart www.vmitalia.net & www.joomlaveneto.org Creare un sito di E-commerce con Joomla! e VirtueMart By Kess e Franz Sommario Previsioni e-commerce mondiale Presentazione di VirtueMart Storia e stato di sviluppo

Dettagli

TECNOLOGIA INFORMATICA CLASSE PRIMA

TECNOLOGIA INFORMATICA CLASSE PRIMA CLASSE PRIMA Inizia ad usare le nuove tecnologie e i linguaggi multimediali per potenziare le proprie capacità comunicative. Utilizza strumenti informatici in situazioni significative di gioco e di relazione

Dettagli

Apporto delle Nuove Tecnologie per la Didattica e lo Studio Personale

Apporto delle Nuove Tecnologie per la Didattica e lo Studio Personale Master Universitario Modulo - Tecnologie - Didattica e psicopedagogia per i disturbi specifici dell'apprendimento DSA e BES Apporto delle Nuove Tecnologie per la Didattica e lo Studio Personale e Buone

Dettagli

I.C. SINISGALLI POTENZA

I.C. SINISGALLI POTENZA I.C. SINISGALLI POTENZA 2009 2009 Progetto Cl@ssi 2.0 2009-2009 UNA LAVAGNA PER CAMBIARE V I A A N Z I O S N C 0 9 7 1. 4 1. 1 7. 9 3 - S E G R E T E R I A @ I C S I N I S G A L L I. I T W W W. I C S I

Dettagli

Relazione finale del progetto Sito Alunni Segrè

Relazione finale del progetto Sito Alunni Segrè Relazione finale del progetto Sito Alunni Segrè 1. Descrizione di contenuti, tempi, luoghi, fasi, modalità, strumenti e protagonisti Il progetto ha previsto la realizzazione da parte degli alunni dell

Dettagli

Migrazione dell'ambiente di produttività aziendale a strumenti Open Source

Migrazione dell'ambiente di produttività aziendale a strumenti Open Source E. O. Ospedali Galliera Genova Migrazione dell'ambiente di produttività aziendale a Dirigente Responsabile SC Sistemi Informativi E Telecomunicaizoni carlo.berutti@galliera.it www.galliera.it E.O. Ospedali

Dettagli

I.T.S.T. E. FERMI FRASCATI MODULO 1. a.s. 2013-14 SYLLABUS TRIENNIO LABORATORIO TITOLO

I.T.S.T. E. FERMI FRASCATI MODULO 1. a.s. 2013-14 SYLLABUS TRIENNIO LABORATORIO TITOLO MODULO 1 TITOLO Linux utente Il Modulo 1 è dedicato all apprendimento delle funzioni di base dell ambiente operativo di Ubuntu. Si illustra il Desktop e le principali funzioni utente, le DESCRIZIONE impostazioni

Dettagli

EIPASS Lim. Programma analitico d esame. ver. 3.0

EIPASS Lim. Programma analitico d esame. ver. 3.0 EIPASS Lim Programma analitico d esame ver. 3.0 Pagina 2 di 26 Premessa L impiego di risorse hardware e software in contesti di apprendimento rappresenta una delle tematiche più discusse nell attuale panorama

Dettagli

Ubuntu e la sua Installazione

Ubuntu e la sua Installazione Ubuntu e la sua Installazione Introduzione Ubuntu è un progetto guidato da una comunità internazionale di volontari, aziende e professionisti per creare un sistema operativo con l'uso del Software Libero

Dettagli

INSTALLAZIONE PROCEDURA 770/2011

INSTALLAZIONE PROCEDURA 770/2011 INSTALLAZIONE PROCEDURA 770/2011 Sommario 1. PREMESSA (DISCO CHIAVE SCARICABILE DA INTERNET)... 2 2. GESTIONE PRIMA INSTALLAZIONE E SUCCESSIVI AGGIORNAMENTI... 2 3. INSTALLAZIONE PROCEDURA 770/2011...

Dettagli

REGOLAMENTO D ISTITUTO PER L USO DELLE RISORSE TECNOLOGICHE E DI RETE (P.U.A. POLITICA D USO ACCETTABILE E SICURA DELLA SCUOLA)

REGOLAMENTO D ISTITUTO PER L USO DELLE RISORSE TECNOLOGICHE E DI RETE (P.U.A. POLITICA D USO ACCETTABILE E SICURA DELLA SCUOLA) REGOLAMENTO D ISTITUTO PER L USO DELLE RISORSE TECNOLOGICHE E DI RETE (P.U.A. POLITICA D USO ACCETTABILE E SICURA DELLA SCUOLA) Il presente documento denominato PUA (Politica d Uso Accettabile e Sicura

Dettagli

PIANO SCUOLA DIGITALE AZIONE EDITORIA DIGITALE SCOLASTICA. Glossario

PIANO SCUOLA DIGITALE AZIONE EDITORIA DIGITALE SCOLASTICA. Glossario Ufficio V PIANO SCUOLA DIGITALE AZIONE EDITORIA DIGITALE SCOLASTICA Glossario ad uso esclusivo delle scuole appaltanti a cura del Comitato Tecnico Scientifico Premessa Le definizioni che seguono, pur rifacendosi

Dettagli

INFORMATICA A.S. 2012\2013 ATTIVITÀ CURRICULARI

INFORMATICA A.S. 2012\2013 ATTIVITÀ CURRICULARI Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO SONDRIO - PAESI OROBICI Segreteria Amministrativa: Via D.Gianoli, 16-23100 Sondrio Tel. 0342.510.868 Fax 0342.516.301 - e-mail:

Dettagli

Fare lezione con la LIM

Fare lezione con la LIM Fare lezione con la LIM Descrizione dell'attività Argomento: LE SPAZIO Obiettivi formativi: Conoscere e utilizzare gli strumenti essenziali della LIM Conoscere il mondo delle Scienze tramite gli argomenti

Dettagli

La scuola secondaria di fronte ai DSA e ai BES

La scuola secondaria di fronte ai DSA e ai BES Lab.D.A. Laboratorio sui Disturbi dell Apprendimento Galleria Berchet, 3 Padova Direttore: Prof. Cesare Cornoldi La scuola secondaria di fronte ai DSA e ai BES La gestione delle verifiche e degli strumenti

Dettagli